Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

I tifosi inglesi trasformano piazza del Duomo in latrina


time-dogs.jpg

Vuoi evitare le manganellate mentre in piazza del Duomo a Milano completamente ubriaco lanci bottiglie e lattine contro gli agenti e trasformi il sagrato in una latrina di birra e urina e in una discarica a cielo aperto? Se sei un tifoso di una squadra estera in Italia puoi farlo. Fa parte del divertimento irridere la polizia italiana e considerare l'Italia un posto in cui fare il cazzo che ti pare. I tifosi dell'Arsenal in Inghilterra marcirebbero in prigione. Da noi andranno a seguire la partita Milan - Arsenal scortati dalle Forze dell'ordine.

15 Feb 2012, 17:46 | Scrivi | Commenti (62) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Ciao Amici.Il nostro paese e',gia' da molto tempo,palestre di schifezze non umane.Il caso del Piazzale del Duomo e quasi usuale quando arrivano le squadre Inglesi ed altre.Quando bastera' questi insulti,barbarie gratuite.Per il calcio si sprecano anche delle vite umane,polizia ,carabinieri e civili...siamo ormai pecore.Deve aumentare la rabbia,difendere il nostro paese,noi stessi.

Pier Luigi Masotti Masotti, Piazza al Serchio ,(prov.Lucca) Commentatore certificato 20.02.12 20:41| 
 |
Rispondi al commento

I nomi dei parlamentari che hanno fatto ricorso in difesa dei vitalizi

Leggi i nomi dei parlamentari che hanno fatto ricorso in difesa
dei loro vitalizi, sono quasi tutti della Lega nord...

www.quaeram.blogspot.com/2012/02/i-nomi-dei-parlamentari-che-hanno-fatto.html

bisognasaperlo 19.02.12 21:09| 
 |
Rispondi al commento

Tranquilli ..... non avrannno preso le manganellate in piazza Duomo ma hanno 4 pappine a San Siro e sono tornati a casa comunque bastonati !!!!

Skyhard 19.02.12 10:19| 
 |
Rispondi al commento

E perchè mai la polizia avrebbe dovuto fermare quest'arma di distrazione di massa proprio quando era entrata in azione? Non è un caso che li abbiano lasciati fare.

Gigio Il Pendolare 19.02.12 09:04| 
 |
Rispondi al commento

Letto tutto il DNA a una donna di 115 anni

www.quaeram.blogspot.com/2012/02/letto-tutto-il-dna-una-donna-di-115.html

pino 18.02.12 22:14| 
 |
Rispondi al commento

Milano da bere,da pippare,sono tutti ipnotizzati dalla bamba che gira oramai nell'aria !!
I no tav presi A MANGANELLATE,e questi inglesi fanno quello che vogliono.
Le forze dell'ordine andrebbero controllate con analisi di urine a del sangue ......vedrai che sorprese...

roberto m., mantova Commentatore certificato 18.02.12 19:08| 
 |
Rispondi al commento

"I tifosi inglesi trasformano piazza del Duomo in una latrina"

Avrei preferito il contrario, ma sarebbe stato chiedere davvero troppo, alla Perfida Albione...

harry haller Commentatore certificato 17.02.12 22:36| 
 |
Rispondi al commento

Tutti uniti contro gli Inglesi ....il solito retaggio fascista di un popolo abituato a giudicare senza riflettere...come nel 39 ci schiereremo con i tedeschi xche' li ammiriamo...faremo piu' danni della peste....e poi gli Inglesi verranno a liberarci....la storia si ripete....

Tina Parmenta 17.02.12 19:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.lariflessione.net/dettagli.asp?sid=5476662020120120091450&idp=320

volevo segnalare un mio libro: Politicamente Scorretto

Rolando Attanasio, Napoli Commentatore certificato 17.02.12 11:39| 
 |
Rispondi al commento

DOVE SONO I CELERINI CHE MANGANELLANO NELLE PIAZZE I MANIFESTANTI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Coco Fiandrino, Buriasco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.02.12 10:57| 
 |
Rispondi al commento

Non hanno voglia di fare un cazzo.... Girano con la loro macchinina nei centri pedonali a guardare le ragazzine e poi ogni tanto fermano qualcuno e gli chiedono i documenti, a me e' capitato da poco mentre prelevavo al bancomat, si sono avvicinati senza curarsi della mia privacy chissà cosa pensavano che facessi.
Sono degli incapaci e si vede......lo stipendio facile pero' lo prendono

Manu 16.02.12 20:18| 
 |
Rispondi al commento

Eh, vai a farla a Londra una porcata del genere. Che i tifosi inglesi sono delle bestie si sa, bevono come delle spugne! Ma è sempre quest'Italia falsa e tollerante che mi fa schifo, questo paese immobile e accondiscendente come una puttana da strada che la prende nel culo ogni momento col sorriso sulle labbra.

Mauro Agnoli, Castel San Giovanni (PC) Commentatore certificato 16.02.12 18:14| 
 |
Rispondi al commento

Concordo nel fatto che le forze dell'ordine sono impegnate in altri "campi".
e della civiltà civica a nessun importa.

i tifosi che si comportano cosi li prenderei personalmente a calci in culo per 12 ore: alla fine potrei tirare un rigore a 300 km/h - oppure andare in ospedale.

Alessandro D., Roma Commentatore certificato 16.02.12 14:35| 
 |
Rispondi al commento

No gli inglesi sono razzisti nei confronti degli italiani. E quelli che non lo sono, specialmente oggi nella Londra finanziaria, scaricano le colpe agli europei. Detto questo, ogni ultras che urina e crea discariche in luogo pubblico va represso dalla polizia e sanzionato.

Giovanni F. Commentatore certificato 16.02.12 11:23| 
 |
Rispondi al commento

quando giocano a napoli sono gli inglesi a prenderle, pestati letteralmente. a milano siete delle checche. detto sinteticamente.

gianni frascogna 16.02.12 10:46| 
 |
Rispondi al commento

Fa parte del divertimento anche andare a sfottere degli ubriachi?
Quei 4 imbecilli pseudo-milanisti sono il tipico esempio dell'italiota, degno di ricevere la manganellata prima del buongiorno.
Chi viene dall'estero ci conosce bene e quando pensa di poter fare in Italia "il cazzo che gli pare" è per un semplice motivo: è consapevole che i primi a fare "il cazzo che ci pare" siamo noi.

fabio martello Commentatore certificato 16.02.12 09:46| 
 |
Rispondi al commento

ciao sn nuovo della rete ma ti seguo quasi dai tempi della rai mi chiamo fabio e penso, con sincerita che 6 una persona straordinaria ti ringrazio x il lavoro che svolgi che nella vita ti ha portato a prendere delle scelte che x alcune cose sn state difficili ( il famoso allontanamento dalle televisioni) grazie ancora e se nel mio piccolo posso aiutare sn gia con voi. ora ti saluto con una preghiera continua cosi e ti prego in ginocchio NON ENTRARE MAI IN POLITICA

fabio gambini, pordenone Commentatore certificato 16.02.12 06:28| 
 |
Rispondi al commento

Giustissimo! I commenti della televisione belga per il dramma dell'Heysel era cosi' tendenzioso che non si puo' nemmeno riferire: per loro la colpa era delle due tifoserie e quella italiana si era data alle gambe ! Si leggeva nei loro commenti una certa ironia sull'italica specie ! Quella volta gli inglesi erano tutti ubriachi e i belgi che sono pure dei grandi bevitori non avevano perso l'occasione di vendere birra a gogoo ! Tutti sanno come in realtà si sono passate le cose: purtroppo in Italia siete tutti preoccupati di quello che possono pensare di noi e invece i nordici, tutti, se ne fregano perdutamente di quello che si puo' pensare di loro e quello che è successo a Milano oggi se fosse successo nella perfida Albione gli italiani sarebbero o in prigione o ritornati con la testa rotta !
Questo lo ha scritto un interista che non ha certo simpatie per la Juventus, ma per la verità !

Bruno Marioli 16.02.12 01:52| 
 |
Rispondi al commento

Quando eravamo bambini c'insegnavano che "chi rompe paga e i cocci son suoi".
Non so, ma sarebbe così difficile riattualizzare e riscattare questo banale ma sano principio?
Applicabile a tifosi vandalici, graffitari anartistici, mafiosi, corrotti, ladri, evasori, elusori, profittatori di QUALSIASI area, collocazione, posizione o provenienza ?
Mah.

B. M. Q. 16.02.12 01:00| 
 |
Rispondi al commento

Non ci capisco piu' niente questa Italia mi fa paura non so che futuro avranno i nostri figli!

Dave!!! 16.02.12 00:24| 
 |
Rispondi al commento

Sono bravi a manganellare solo in Val di Susa.

simone fiocchetta 15.02.12 23:20| 
 |
Rispondi al commento

Crop circle ovvero cerchi nel grano

www.quaeram.blogspot.com/2012/02/crop-circle-ovvero-cerchi-nel-grano.html

Scoperta nuova specie - il leopardo nebuloso del Borneo

www.quaeram.blogspot.com/2012/02/scoperta-nuova-specie-il-leopardo.html

Esiste o no il mostro di Loch Ness ?

www.quaeram.blogspot.com/2012/02/esiste-o-no-il-mostro-di-loch-ness.html

la città perduta degli Inca , Machu Picchu

www.quaeram.blogspot.com/2012/02/la-citta-perduta-degli-inca-machu.html

pippo 15.02.12 22:35| 
 |
Rispondi al commento

Ma la Guardia di Finanza era tutta a Sanremo??

Carlo Sesana 15.02.12 22:02| 
 |
Rispondi al commento

E' ovvio che tutti vengano in Italia e pensino di fare cio' che vogliono, perche' glielo permettiamo da sempre...Basta vedere tutti gli immigrati che arrivano e che pensano che tutto gli sia dovuto senza dare niente in cambio...Io ne ho esempi tutti i giorni lavorando in una scuola professionale, abbiamo avuto ragazzini albanesi seguiti da assistenti sociali (pagati da noi) con precedenti penali gia' a 15 anni le cui madri insultavano le insegnanti dicendo che gli italiani sono tutti razzisti; abbiamo corsi di stranieri disoccupati che lo sono (purtroppo per loro e non per loro volonta' certamente) da 5 anni!! come si mantiene una persona in Italia per 5 anni senza lavorare? a pagarsi casa, utenze etc? e' normale che in un paese civile continuino a entrare persone che si sa che non troveranno lavoro, perche' non ce n'e' ormai?E' esperienza comune che negli ospedali arrivino stranieri piene di pretese e spesso passino davanti a tutti gli altri strepitando?Ho visto in ospedale al pronto soccorso nordafricani ubriachi arrivare, insultar pesantemente tutte le donne che ci lavoravano e fatti passare davanti alla gente che magari era in coda da ore...Direi che sarebbe ora che si cominciasse a dare regole certe a tutti, italiani e stranieri, a partire soprattutto dalla scuola e forse prima o poi cominceremo a essere considerati un paese civile le non piu' una discarica in cui si puo' venire a fare cio' che si vuole, tanto la giustizia arriva tardi o non arriva proprio...Scusate lo sfogo, non voglio generalizzare e non sono solitamente una persona razzista; ma vedere certi atteggiamenti arroganti mi fa veramente salire la bile.

stefania bertone 15.02.12 22:01| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

E' senz' altro vero che i tifosi stranieri, soprattutto quelli inglesi, una volta in italia si lasciano andare come non potrebbero fare nel loro paese. In inghilterra non è scomparsa la violenza , semplicemente i tifosi non si cartellano più negli stadi ma in altri luoghi e in altre vesti. E' altrettanto vero che in italia , paese ormai irreale e poco credibile, anche 500 tifosi dell ' arsenal possono continuare nel 2012 ad essere un problema e non una risorsa. purtroppo anche il calcio è finito nella macchia nera della finzione,del business e della politica. Panem et circenses !!

pier ravera 15.02.12 21:57| 
 |
Rispondi al commento

Credo che guardare il calcio, con gli stipendi che corrono, sia da demente.

alberto carosi, ascoli piceno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.02.12 21:40| 
 |
Rispondi al commento

ognuno ha quello che si merita! noi evidentemente questo!

Maurizio 15.02.12 21:24| 
 |
Rispondi al commento

Tutto succede perchè il servizio d'ordine viene scaricato su tutti, diversa cosa sarebbe se il prezzo viene applicato sui biglietti. Più fai casino, più poliziotti servono e più paghi!!

Io dico che gli passa la voglia!

Uno dei tanti 15.02.12 20:43| 
 |
Rispondi al commento

leggiamo l'articolo e non spariamo cazzate...questi sono stati provocati e maltrattati ed hanno reagito...casomai lo scandalo è il fatto che loro appena vengono irrisi reagiscono,noi non battiamo ciglio ogni giorno anche se veniamo irrisi e maltrattati da qualunque rappresentante di qualunque istituzione, come on England!

Francesco Maritan 15.02.12 20:42| 
 |
Rispondi al commento

I tifosi dell'Arsenal in Inghilterra si bevono le birre al pub come tutti i tifosi di calcio. Bastava un minimo di organizzazzione da parte del Comune di Milano ad ospitare ed allestire degli stand dove costoro potessero sfogare le loro abitudini. Poi se ci sono degli esagitati allora li arresti. Ma intanto sono tutte parole al vento nella Repubblica delle Banane.

maurizio merea, Zena Commentatore certificato 15.02.12 20:40| 
 |
Rispondi al commento

BASTAAA! Che siano inglesi tedeschi o anche italiani questi non sono tifosi nè sportivi ma delinquenti e di qualsiasi nazionalità devono rispondere dei crimini commessi. Possibile che dobbiamo ritrovarci tutte le domeniche i treni sfasciati da un branco di deficienti mentre ogni giorno la gente onesta deve viaggiare peggio che in un carro di bestiame? Questa è l' Italia del controsenso i buoni sono coglioni i furbi ed i delinquenti vengono premiati

Simone giulianelli 15.02.12 20:17| 
 |
Rispondi al commento

I manganelli italiani sono troppo impegnati a manganellare valsusini, terremotati e precari per potersi occupare dei tifosi inglesi!

Salvatore Mandara, Abbiategrasso Commentatore certificato 15.02.12 20:15| 
 |
Rispondi al commento

Bravi vai così gli italioti non hanno palla i berluscones in ingland non esistono forza arsenal tre palle ai milanisti polentoni e maffiosi siete coraggiosi

sal romano 15.02.12 19:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Essendo stato in Germania nel 1966,i tedeschi infilavano dove non vi fosse il portacenere il fiammifero spento all'interno del pacchetto vuoto delle sigarette,ma in Italia come turisti si adeguano, perché un pò causa nostra,e nessuno interviene.nel 1980 anno dei mondiali mi sono recato in Spagna in moltissimi bar non cera il cestino per la carta tutto si buttava per terra mi sono pur-tropo adeguato.

antonio pisoni 15.02.12 19:18| 
 |
Rispondi al commento

+ Rally - calcio :D

voglio sentirmi libera Commentatore certificato 15.02.12 19:14| 
 |
Rispondi al commento

L'On. Carlo Giovanardi ha commentato: "Bisogna finirla con questi osceni gay pride!"...

Gian L., Modena Commentatore certificato 15.02.12 19:12| 
 |
Rispondi al commento

IL CALCIO E' MORTO BISOGNEREBBE ABOLIRLO !

massimo manduchi 15.02.12 19:09| 
 |
Rispondi al commento

L'italia è un paese occupato e sotto il controllo di paesi come stati uniti francia e gran bretagna (il minuscolo è voluto) e come tale deve tenere la testa bassa in tutto dall'industria al commercio estero fino alle politiche energetiche e militari e in fine alla difesa del territorio contri chi, venendo da paesi dominatori, crede di essere padrone. Faccio notare che la Turchia qualche anno fa risolse il problema di questi elementi con una sana dose di legnate! Ma la Turchia è un paese libero non una colonia...

Claudio Conti (iscritto dal 2005) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.02.12 18:55| 
 |
Rispondi al commento

E' VERGOGNOSO VEDERE TUTTO CIO',ORAMAI MEZZA EUROPA CI TRATTA A PESCI IN FACCIA....UNA COSA VOLEVO CHIEDERE VISTO CHE SONO IGNORANTE IN MATERIA....MA IL SINDACO PISAPIA CHE SI PREOCCUPA SOLO DI BLOCCARE I VEICOLI INQUINANTI SENZA DARNE COMUNICAZIONE TEMPESTIVA,HA O AVEVA IL POTERE DI FARE QUALCOSA?UN SALUTO A TUTTI.

FABIO PELLEGRINO 15.02.12 18:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non capisco il metodo di giudizio che si da alle nostre forze dell'ordine.Un giorno sono troppo cattivi,un altro troppo buoni,a Genova hanno esagerato,a Roma all ultima manifestazione violenta sono stati fin troppo permissivi,in val susa se usano i manganelli son di nuovo cattivissimi,ora di nuovo fessi....bohhhh!un po di coerenza no?

Cristian Della Ricca, Gorizia Commentatore certificato 15.02.12 18:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...e già ma la "nostra" casta al potere è troppo occupata a cercare il brigatista cesare battisti perchè hanno un conto in sospeso davanti agli occhi del mondo...
parlamentari italiani ed europei tutti a morte come gheddafi! SENZA PROCESSO: IL POPOLO HA GIA' GIUDICATO !


Che casino! Italia è un paese bellissimo e odio cuando la mala vita lo rovina per niente. Per che devono compotarsi come animaliÉ

Mike 15.02.12 18:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grillo, e' da anni che migliaia di stranieri usano l'Italia come una latrina, almeno gli inglesi se ne vanno dopo 3 giorni.

marta ghermandi 15.02.12 18:11| 
 |
Rispondi al commento

essendo l' italia una latrina a cielo aperto non vedo senso a questa polemica

umberto d 15.02.12 18:10| 
 |
Rispondi al commento

In questo caso l'Italia dovrebbe un po' mostrare il pugno di ferro...gli hoolingans in casa nostra ci sfottono e fanno casino?Beh,peggio x loro..2 mazzate c starebbero bene

Hellfire 15.02.12 18:09| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,

al di la di tutto, spero pubblicherai l'informazione anche nella versione inglese, in maniera tale che si rendano conto che razza di maiali sono!!una volta tanto sono loro a fare le figure di merda in giro per il mondo!

grazie!

Emil Tomaello 15.02.12 18:05| 
 |
Rispondi al commento

Stasera, invece di fargli vedere la partita, prima li fai pulire e poi li mandi a casa loro.. magari con un calcio nel culo!!

Ivan Maderi 15.02.12 18:04| 
 |
Rispondi al commento

LORO HANNO ALMENO I COGLIONI CHE NOI ABBIAMO PERSO COL TEMPO..COME L'AMIGDALA....

paolo fiorilli 15.02.12 18:01| 
 |
Rispondi al commento

Questa è la dimostrazione di come è considerata all'estero l'Italia, gli italiani e le forze dell'ordine italiane.Sanno benissimo che in Italia possono fare tutto ciò che vogliono ;se lo facessero in patria loro come minimo prenderebbero una manganellata.Questo non vale solo per gli hooligans ma anche per gli automobilisti/camionisti stranieri che non rispettano i limiti di velocità,per i turisti che abbandonano lattine o altro per terra o sui treni,o che non pagano il biglietto sul tram o autobus.Proviamo noi italiani fra 15 giorni ad andare a Londra!Appena arrivati in un qualsiasi aeroporto londinese verremmo presi "in cura" dai bobbies londinesi per tutto il tempo di permanenza sulla terra di Albione senza neanche la possibilità di bersi una birra.

roberto b., rho Commentatore certificato 15.02.12 18:01| 
 |
Rispondi al commento

Ma Beppe, lo sai bene che polizia ed esercito sono tutti impegnati a difendere gli interessi dei mafioimprenditori e dei loro amici politicanti in ValSusa, all'Expo e in tutti quei luoghi dove ci sono in cantiere le "opere utili" e girano soldi.
Ci manca solo che tolgono agenti in quei luoghi per proteggere una "scemenza" inutile come l'ordine pubblico, eddai!

Paolo Cicerone, ★★★★★ Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.02.12 17:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

e tu pensa che una certa Amanda Knox ha commesso un omicidio insieme al suo ragazzo,ed è stata rilasciata perché secondo "I magistrati" sono innocenti per non aver commesso il fatto,e in oltre il governo italiano deve risarcire per danni di immagine! solo perché questa signorina e americana figlia di un giornalista! CAPITO? mentre un terrorista italiano non può essere arrestato perché è fuggito in Brasile! Assurdo vero? io comunque,la mia opinione e che questo tizio fuggito in Brasile,sappia qualcosa che il popolo non deve sapere! per questo il Brasile lo protegge, sennò perché mai un paese dovrebbe proteggere un terrorista,non avrebbe senso?

Domenico G., cardito Commentatore certificato 15.02.12 17:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori