Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Il BOOM


boom.jpg

Se in Italia ci sono 19 milioni di pensionati e quattro milioni di dipendenti pubblici su 60,7 milioni di abitanti, allora quanti italiani devono pagare le tasse per mantenere in vita il 38% della popolazione escludendo bambini, studenti e disoccupati? Questo è il dilemma di Monti. Il problema è stato risolto dai precedenti governi con l'aumento del debito pubblico, ma il debito ora è bloccato. Monti sta spremendo come un limone la società produttiva, ogni categoria sociale, persino le tesorerie dei Comuni. L'Italia ha la tassazione più alta d'Europa, se Monti continuerà in questa direzione esploderà l'evasione. Infatti, meglio un evasore vivo di un contribuente morto e molti imprenditori stanchi di fare gli eroi stanno trasferendosi all'estero insieme ai loro capitali. Le tasse si possono solo diminuire, non aumentare. Gli aspiranti pensionati, in particolare i quaranta/cinquantenni, sanno che in pensione non ci andranno mai e si disputano i pochi posti di lavoro con i giovani, sempre più disoccupati. Ma questo Monti non lo sa... Le leve del debito e dell'aumento delle tasse non sono più utilizzabili mentre il gettito fiscale è destinato a diminuire drasticamente per il fallimento di decine di migliaia di imprese e per il mancato Irpef di un milione di disoccupati in arrivo. La spesa è in contrazione. L'unica alternativa per Monti è la rottura del Cerchio Magico dei pensionati e dei dipendenti pubblici che finora hanno sofferto la crisi meno dei privati. L'adozione della soluzione greca è inevitabile. Licenziamenti di decine di migliaia di dipendenti della Pubblica Amministrazione e taglio delle pensioni sopra a un certo tetto con l'introduzione della pensione massima che potrebbe essere di 2000 euro al mese.
Monti non ha scelta, ma preferisce non scegliere perché sarebbe subito defenestrato. Non gli è possibile neppure mettere mano alle Province. Ma il Cerchio Magico è destinato a rompersi. La clessidra non si può fermare. Intere aree del Centro Sud vivono di pubblica amministrazione e di pensioni. Non si lasceranno morire di fame per salvare le banche. I tesserati dei sindacati sono in prevalenza dipendenti pubblici e pensionati. La Confindustria rappresenta gli interessi di concessionari alla Marcegaglia e alla Benetton, incollati alla greppia dello Stato, i partiti responsabili del disastro vivono ormai solo negli annunci mortuari dei giornali camuffati da articoli. Il Paese è dentro una camicia di forza. Può succedere di tutto.

senzapensioni_3DA.pngSenza pensioni di Marino e Passerini

La bomba previdenziale coinvolge lavoratori pubblici e privati, atipici e precari. I giovani sono i più penalizzati. Una generazione di esclusi e sprecati che paga le pensioni di chi ha avuto un impiego sicuro e ben pagato. Tutto da rifare.

14 Feb 2012, 13:52 | Scrivi | Commenti (1141) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Se ritenete un'ingiustizia che mio marito, dopo oltre quarant'anni di onesto lavoro e di tassazione sistematica sul suo stipendio ora si goda la meritata pensione (che ci serve oltretutto per mantenere agli studi una figlia meritevole che altrimenti dovrebbe rinunciare all'università, perché non parlate di tutti quelli che hanno evaso le tasse e non hanno MAI pagato il dovuto ed oggi fanno la voce grossa contro i dipendenti statali che non possono sottrarsi al fisco?

Maria Cornetta 27.06.14 11:08| 
 |
Rispondi al commento

Possibile che con la più alta evasione fiscale europea, con la corruzione dilagante, con i ladri di partito milionari, appalti pubblici e gare truccate mega milionarie, con una Europa governata da un'elite bancaria - finanziara che ci sta spolpando vivi con l'Euro e gli interessi che lo stato è obbligato a pagare, oltre che al Signoraggio Bancario ci si ripropone la solita storiella della destra italiana di memoria Brunettiana, che la colpa è dei dipendenti pubblici??? Smettetela di dire fregnacce e vedete di andare al nocciolo del problema...l'EURO e l'EUROPA...e non prendete in giro l'intelligenza italiana!!!

marcello 08.05.13 22:23| 
 |
Rispondi al commento

le pensiono a 2000 euro al mese max...bello
anhe gli stipendi a 2000 /2500 al mese, compresi stipendi dei politici, militari, dirigenti , statali tutti insomma...bello

lotta all'evasione ..bellissimo

controllo della spesa pubblica, controllo sprechi,
controllo spese di rappresentanza governative inutili ...bello.
licenziamento di tutti gli assenteisti...bello
...solo per elencare tutti i problemi ci vorrebbe un secolo...chissà quando cominceranno/cominceremo a fare quaLCOSA...

turk82 16.04.13 11:50| 
 |
Rispondi al commento

Qualche grillino illuminato mi sa dire come mai nel programma del m5s no si fa nemmeno accenno alla lotta all'evasione e alla corruzione? Come mai Grillo spreca tanto fiato per statali e pensionati ma degli evasori non parla mai?
Se questo è il nuovo che avanza stiamo freschi.

ChiaraPi 13.02.13 20:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Assolutamente d'accordo per tagliare qualsiasi pensione superiore ai 2.000 Euro, minimo del 10-20%, stile Grecia. La maggior parte dei pensionati che prendono da questa cifra in su (mio padre e mio suocero compresi), hanno lavorato si e no fino a 61-62 anni e con il metodo classico di calcolo pensionistico "di anzianità" e quindi in tutti questi anni hanno percepito e percepiranno "troppo" di pensione complessivamente rispetto a quanto hanno versato (mediamente fino a 85-90 anni). Ma, soprattutto, tutto questo è inaccettabile se lo confrontiamo con quanto prenderà di pensione un cinquantenne di oggi che andrà (forse...) in pensione "sicuramente" con il metodo "contributivo" a 67-68 anni minimo. E' fuori discussione che continuano a cambiare le norme di pensionamento solo a chi ancora lavora e nulla tolgono a chi ha già preso e prenderà negli anni successivi (hanno tolto solo "bricioline" in minima parte, ai famosi pensionati "d'oro" con i loro inamovibili "diritti acquisiti"). In questo momento d'emergenza "TUTTI" devono fare la loro parte, nessuno escluso ed anche i "poveri" pensionati a 2000 Euro ed oltre al mese come mio padre e mio suocero che, oltretutto, si stanno sempre a lamentare .... maddechè se lamentano.... boh? .... beati loro, semmai.
Una generazione che vive sulle spalle delle successive .... questo sta succedendo ormai in Italia da troppo tempo. Ma d'altro canto cosa potevamo aspettarci di diverso? Siamo governati da troppi pluri-settantenni, con un parlamento tra i più anziani d'europa se non del mondo, oltretutto pieno di pensionati che prendono pensioni mensili "nette" pari o superiori ad uno stipendio "lordo" annuale di un impiegato! Questa, Signori, si chiama GERONTOCRAZIA!
SVEGLIA!

Alessandro Migliarucci, Roma Commentatore certificato 09.07.12 18:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non ci posso credere, si continua a far credere che chi lavora mantiene i pensionati.
Anche tu Grillo, attento il consenso dato se non fai le cose giuste ri...sparisce!
Chi ha versato 40anni di contributi (suoi e del suo datore di lavoro) non si è fatto mantenere da nessuno.
Smettiamo di dire fregnacce e colleghiamo il cervello.
Bisogna distinguere le pensioni dall'assistenza, chi ha versato ha diritto di avere il servizio per cui ha pagato! Per chi non ha versato
cìè l'assistenza NON LA PENSIONE, è un'altra cosa, ma chi non ha mai lavorato non capisce o fa finta di non capire!!!

Gianni 20.06.12 11:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Consiglio la consultazione del blog di Benettazzo, non dice cazzate, anzi!
http://www.eugeniobenetazzo.com/la-vera-casta-intoccabile.htm

stefano f., varese Commentatore certificato 10.05.12 10:51| 
 |
Rispondi al commento

....................../´ /)

...................../ ../

..................../.../

.................../.../

............./´¯/' ...'/´¯`.¸

........../'/.../... ./... ..../¨¯\

........('(...´(... ....... ,~/'...')

.........\.......... ..... ..\/..../

..........''...\.... ..... . _..´

............\....... ..... ..(

..............\..... ..... ...\

.............. \..... ..... ...\

Massimo Minimo Commentatore certificato 20.02.12 13:18| 
 |
Rispondi al commento

@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@
Beppe,adesso ti ci metti pure tu con la spartizione della miseria. Pensi che diminuendo le pensioni e licenziando un pò di statali si risolva la situazione? è vero che 4 milioni di statali sono troppi, ma non è necessario licenziarne una parte. Io penso che basta bloccare il turn over, procedere ad una massiccia informatizzazione e semplificazione della pubblica amministrazione e riqualificare i pubblici dipendenti.
Per quanto riguarda le pensioni è vero che occorre porvi un tetto massimo, che non sono più ammissibili pensioni da decine di migliaia di euro al mese, ma è pur vero che in questo paese ci sono sprechi e ruberie uniche al mondo. Che ne pensi di una evasione fiscale da 120mld di euro? e della corruzione nella pubblica amministrazione da 60mld di euro? e la ricchezza sottratta allo stato dalla mafia valutato sui 120mld di euro? c'è poi il lavoro nero con un volume d'affari da 240mld di euro non soggetti a tassazione? Se lo stato riuscisse a recuperare la metà di quanto gli è dovuto ci sarebbero abbastanza soldi per abbattere il debito pubblico, abbassare la tassazione sui redditi e assicurare un futuro meno nero ai giovani.
@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@

catello ruocco 20.02.12 07:06| 
 |
Rispondi al commento

A mio parere è il sistema capitalistico che con le sue contraddizioni nella struttura,rapporti di produzioni ecc. ecc.sta fallendo.Mi sto chiedendo
attualmente lo stato è; uno stato che cerca di armonizzare i rapporti sociali o è uno stato egemonizzato da una classe sociale ???La domanda me la dovrebbero dare i filosofi della sinistra.Come mai non si mette più in discussione il capitalismo.
probabilmente vi sta bene,visto la vostra posizione sociale lo status quo.

angelo b. Commentatore certificato 19.02.12 20:37| 
 |
Rispondi al commento

Sinceramente cambierei l'obiettivo dell'analisi e della critica.
Secondo me non sono da attaccare i 19 milioni di pensionati e i 4 milioni di dipendenti pubblici.
La critica va rivolta ad un'altra categoria e una sola: i disonesti. Perché sono questi che hanno portato l'Italia nella più profonda crisi economica.
Se un pensionato ha pagato i contributi per 40 anni ha diritto alla pensione, oltre a non essere criticato.
Un operaio a 1.200 euro al mese in 40 anni paga più di 300.000 euro di contributi!!!
Il problema è che ai tempi di Andreotti si andava in pensione con 19 anni 6 mesi e 1 giorno!!!!!
Lo stesso per i dipendenti pubblici.
Chi va a fare la spesa in orario di lavoro venga licenziato (come prevede già la attuale legislazione), ma gli onesti servono per mandare avanti la baracca! Altrimenti chiudono scuole ed ospedali!
Per finire, io non starei ad aspettare passivamente che qualcuno innalzi le ghigliottine, ma spererei che tutti si inizi a mettere in atto delle azioni concrete contro questo sistema.
Per esempio gli italiani riescono sempre meno a risparmiare?
Sinceramente per me il mancato risparmio è un falso problema.

Con me il problema ce l'hanno le banche, i commercianti e i sindacati.

Io ho disdetto la tessera sindacale.
Ho un vecchio televisore a tubo catodico e un vecchio frigorifero che non cambierò fino a quando continuano a funzionare.
Ho una vecchia auto che va benissimo e che non ho intenzione di cambiare fino a quando non fonde.
Ho dimezzato le uscite in pizzeria e al cinema (mi so divertire anche senza).
Ho un armadio a 8 ante pieno di maglioni e camice che non sostituirò fino a quando non avranno i buchi.
Io risparmio come 10 anni fa, solo consumo di meno.
Questa è la mia mossa.
Adesso tocca a loro!

claudio poma Commentatore certificato 19.02.12 18:48| 
 |
Rispondi al commento

Hola, sono in italiano residente in Costa Rica da piu di 30 anni, vedo e sento le notizie dell' Italia e dell'Europa diariamente, e mi chiedo se e' mai possibile che in tutte le trasmissioni e le tavole rotonde nessuno parla di quello che bisogna realmente fare per risolvere la crisi Europea, voluta dagli Americani? la soluzione sono i dazi doganali ai prodotti che arrivano da fuori europa....vuoi che 650 milioni di europei non possano vivere in autarchia? la globalizzazione e nata morta, e' la piu alta espressione del comunismo a livello mondiale tiriamo la cinglia noi per dare da mangiare ai Cinesi e Agli Indiani
bisogna impedire alle imprese andare a mettere filiali e fabbriche fuori dall Europa, bisogna evitare di privatizzare i beni dello stato, per venderli alle grandi corporazioni,bisogna ridurre il peso fiscale, abbassare i costi dei carburanti agevolare i trasporti, e non spremere il limone come sta facendo Monti. e questo nessuno lo dice......vedremo i risultati..... povera italia e povera Europa...se non chiudete le frontiere finirete male.

Fernando Malcotti 19.02.12 18:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

APOLOGIA SI , APOLOGIA NO
Tanto per non parlare più dei soliti noti , tanto per non ricordare più i disastri passati , giusto per cercare di guardare sempre avanti facendo tesoro degli errori passati , abbiamo sempre bene in testa tutto quello che è stato il fascismo , tutto cio' che è stato Mussolini , nel bene e nel male . Molto più nel male che nel bene . Ricordo che una volta , finita l'era fascista , fu promulgata una certa legge che sanciva il divieto di ricostituzione del vecchio partito del fascio nonché tutte le manifestazioni relative alla sua apologia . BENE !!!
Spesso pero' mi chiedo per quale motivo quella legge che mai come oggi dovrebbe essere attuale e sacrosanta , non venga adeguata alla naturale evoluzione del quadro politico che da allora si è manifestata . Si dovrebbe proibire anche di far risorgere i partiti , i politici , le correnti , i tranfughi , i trasformisti che hanno tanto fatto male allo stato ed ai loro cittadini onesti .
L'altro giorno mi sono imbattuto in una performance televisiva della Sig.ra Stefania Craxi che , intervistata ad un telegiornale nazionale , diceva di rimpiangere il padre Bettino e lo descriveva più o meno come il più grande statista italiano , quello che se fosse stato oggi a capo del governo , non avrebbe permesso all'Italia di sprofondare nemmeno un pochino e che , sempre San Bettino a capo del governo , avrebbe sicuramente fatto dell'Italia un vanto a livello mondiale .
Ecco perchè a volte mi chiedo come sia possibile che esista una legge contro l'apologia del fascismo e non ci sia una legge per far stare zitta certa gente o meglio , per spedirla direttamente ad Hammamet . A pascolare i cammelli .
Stefania Craxi........vada a cag.........!!!!

fulvio temporin 19.02.12 08:33| 
 |
Rispondi al commento

TUTTI CI LAMENTIAMO MA POSSIBILE CHE NON RIUSCIAMO AD ACCORDARCI PER FAR IN MODO CHE LE COSE CAMBINO.
IO SONO UN PICCOLO IMPRENDITORE CHE HA SEMPRE PAGATO LE TASSE!!! E' ORMAI DA PIU' DI DUE ANNI CHE PER GARANIRE LO STIPENDIO AI DIPENDENTI HO RINUNCIATO A PRENDERE IL MIO E NON SOLO MI SONO TOLTO RUTTO QUELLO CHE REPUTAVO SUPERFLUO COME USCIRE CON LA MIA FAMIGLIA HA MANGIARE UNA PIZZA ,HO PORTATO I RISPARMI CHE AVEVO CON LA SPERANZA CHE LA CRISI PASSASSE E CHE IL MERCATO SI RIPRENDESSE " CHE COGLIONE CHE SONO STATO" MA QUANDO UNO COSTRUISCE QUALCOSA CERCA DI DIFENDERLA ; LA CRISI NON E' FINITA GLI AIUTI ALLE IMPRESE NON LI HO MAI VISTI LE BANCHE TI REVOCANO I FIDI COSA TI RESTA MORIRE . COL "CAZZO" CHE FACCIO QUESTA FINE LA MIA PELLE LA VENDERO' A CARO PREZZO IN QUANTO SONO NATO IN ITALIA E FINORA QUESTO PAESE HA CHIESTO PIU' DI QUANTO MI ABBIA DATO ,COME DEL RESTO A MOLTI ITALIANI ORA DOBBIAMO FARE RETE ED UNIRCI NON PER CONDIVIDERE LA SOFFERENZA MA PER RIPRENDERCI CIO CHE E' NONSTRO IL COMANDO DELLO STATO VISTO CHE TUTTI PARLANO DI SOVRANITA' POPOLARE . I PATITI NON ESISTONO PIU' ANZI CI CONTINUANO AD INLUDERE.
FACCIO APPELLO A TUTTI ORGANIZZIAMO UN EVENTO CHE POSSA FARPARLARE DEL NOSTRO DISSENSO VERSO CHI CI COMANDA PERCHE LE SORTI DELLA NAZIONE LE DEVE DECIDERE IL POPOLO NON SOLO POCHI ELETTI QUESTA E' DEMOCRAZIA. SCRIVETEMI

ANTONIO ZINI 17.02.12 15:49| 
 |
Rispondi al commento

Sono un dipendente pubblico che lavora da 33 anni.Quest'anno mi sono visto aumentare di circa 3 anni la pensione.Sono 5 anni che non abbiamo il rinnovo del contratto.Per andare a lavorare devo per forza prendere lo scooter, e con questi aumenti della benzina il costo è aumentato, rispetto allo scorso anno di 30 euro mendili. Conti alla mano, rispetto al 2008, guadagno, facendo sempre lo stesso lavoro,circa 250 euro in meno. Ci stanno già facendo fare la fine dei dipendenti pubblici greci. Siamo già come la Grecia.Spero che questo gaverno, appoggiato dalla troika venga spazzato dal POPOLO SIOVRANO il più velocemente possibile.
Spero che inizino a pagare tutti quelli che hanno avuto priviligi a discapito dei più deboli.
Spero che i dipendenti pubblici, quelli che hanno sempre lavorato onestamente, caccino a pedate i disonesti, i corrotti, i dirigenti che si fanno belli con il lavoro degli altri e che scaricano sui livelli più bassi le loro responsabilità.

riccardo peruzzi 17.02.12 14:01| 
 |
Rispondi al commento


CHE TUTTO QUESTO LO STANNO FACENDO PER I GIOVANI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

PENSIONI A 70 ANNI SENZA CONTRIBUTI E PRECARIETA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

SERVONO PER DARE UN FUTURO ALLE GENERAZIONI FUTURE!!!!!!!!!!!!!!!

IL POSTO FISSO NON SERVE !
MEGLIO PRECARIO !
FORSE SE CONTINUERANNO COSI!
VISTO CHE I CERVELLI NON CI SONO PIU !
MA SONO ANDATI ALL ESTERO!
RIMARANNO DEMENTI PROFESSORI!!!!!!!!
CHE PENSANO CHE FAR LAVORARE IN CATENA DI MONTAGGIO GENTE A 70 ANNI!!
LAVORO DI FABBRICA ! CHE LA MAGIIOR PARTE NON OFFRONO NESSUNA TUTELA SI RESPIRA SOSTANZE FUMI TOSSICI CHE CONTAGIONE GOLA PELLE E POLMONI...................SICUREZZA ZERO!!!!
IL CANCRO CI ASPETTA ! AUGURANDOGLI DI PRENDERE
LORO I LORO SOLDI IN MEDICINE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
E DI FARSI QUALCHE KEMIO!!! PER PROVARE EBBREZZA
DI CHI VIVE NELLA MAGGIOR FABBRICHE E PICCOLE IMPRESE!!!!!!
DAI FUNZIONARI DEL LAVORO DELLA SICUREZZA CHE NON ESISTONO E DAI MEDICI CHE VISITI E DANNO SEMPRE IL BENESTARE AL LAVORO! A DIVERSI CONOSCENTI CON TUMORI IN METASTASI AI POLMONI GLI E STATO RICONOSCIUTO ABILITA AL LAVORO!!!
CHE DIRE ORMAI PER IL LAVORO SI FA QUALUNQUE COSA VISTO CHE NON CE!!!!!!!
HO DELOCALIZZARE!!!!!!
COME FARANNO MOLTE FABBRICHE PER COSTI E PERMESSI ETC BUROCRAZIA!
BUON 2012 ASPETTIAMOCI IL MOVIMENTO 5 STELLE IN PRIMA LINEA E IL RITORNO
DI UN NUOVO MOVIMENTO PER IL LAVORO
CHE DEVE ESSERE PAGATO IN SALUTE CONGRUO!
E DEMOCRATICO ! O DA ESTREMISTA STA ARRIVANDO!
LA FAME PORTA ALLA RIVOLUZIONE!

LA GHIGLIOTTINA E PRONTA! CHI SARA IL PRIMO A FINIRCI DENTRO!!!!!!!!!!!!!

A VOI LARCO SENTENZE!!!!!!!!!!!!

mario mario 17.02.12 10:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CARO BEPPE E STAFF

ECONOMIA , IL DEBITO , EVASIONE FISCALE,IL LAVORO

SONO

I TEMI CHE RIGUARDONO ITALIA


ECONOMIA E IN RECESSIONE ....

CE DA DIRE CHE NON IN TUTTI I REPARTI E IN RECESSIONE...IL PROBLEMA CHE NON CI SONO PIU ASSUNZIONI IL POPOLO ITALIANO NON COMPRA NON FA PIU GIRAR SOLDI. A CAUSE DI MANOVRE IMPENSABILI PAGATI DAI CETI DEBOLI!
VI SIETI CHIESTI CHE NON ESTATO TOCCATO NESSUN RICCO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
MA SEMPRE I SOLITI NOTI! PENSIONATI LAVORATORI !
PROFESSORE MONTI
SE DA UN RICCO CI LEVI LE BRICCIOLE SI MANGIA

MA SE LI LEVI A UN POVERO MUORI DI FAME!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
AI SBAGLIATO TUTTO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
EVASIONE FISCALE SI PARTE DAL NORD ITALIA MA NON VANNO ARASTRELLARE SI VA A CAMPIONE!
E QUINDI NON SERVE A NULLA!!
COSA SERVE SE ANDARE UN PO QUI E LA SE HANNO BATTUTO UNO SCONTRINO???
A NAPOLI SU UN RIONE DOVE SI VENDEVA SU 50 PERSONE VENDITORI
40 NON AVEVANO NESSUN REGISTRATORE DI CASSA 10 LI AVEVANO PERO NEANCHE UNO SCONTRINO BATTUTO!!!
E LA GUARDIA DI FAINANZA E SCAPPATA CHE SI E TROVATA PAURA VISTO CHE NEL SUD ITALIA
LE TASSE SONO UN UTOPIA!!!!!!!!!!!!!!!!
DAL CANONE RAI , ETC ETC ETC
IL DEBITO

NON SARA MAI PAGATO E QUESTO LO SA ANCHE MONTI
PERCHE PER PAGARLO BISOGNARA TAGLIERE MOLTO DI PIU AI RICCHI CON CAPITALI DA MILIARDI DI ERUO ESSENTASSE!!!!!

IL LAVORO SARA PUNTUALMENTE SOTTOPAGATO PER LE TASSE CHE NE DERIVANO PER STARE IN QUESTO PAESE!

FRA 10 ANNI NON CI SARANNO PIU 1/4 DELLE PARTITA IVA

E VOGLIONO FARCI CREDERE COSE COME LO SPREAD ? IL
SPECULARE SERVA A QUALCOSA?

AL POPOLO SICURAMENTE VERRRA TORCHIATO COME LA GRECIA ADESSO !
SI TROVEREMMO FRA 10 ANNI COME VIVONO LORO IN QUESTO MOMENTO!

LA BALLA PIU GRANDE !!!!!!!!RIPETO LA BALLA PIU GRANDE!!!!!!!!!!!!!!

SEGUE

mario mario 17.02.12 10:40| 
 |
Rispondi al commento

Credo che Beppe questa volta non abbia letto bene l'articolo a mio modo di vedere....

In quanto dal mio punto di vista qui il problema è chi è andato in passato in pensione senza aver versato i corrispondenti contributi (dipendenti delle ferrovie, delle poste, politici ecc..)

Oltre a ciò esiste un'altro problema il livello di pensione che hanno ottenuto andando in pensione e il fatto che non esista per tutti un livello minimo e massimo di pensione come in altri paesi.

Non si possono dare 38000 euro di pensione ad Amato che non ha mai prodotto nulla e dare 1000 euro a chi ha lavorato per 40 anni per il paese.

Quindi io inserirei una pensione minima di 1000 euro e massima di 3000 euro netti ovviamente.
Questa viene poi riqualificata in funzione del patrimonio che ha il pensionato.

Si chiama redistribuzione e se non iniziamo a farla sulle pensioni, e soprattutto nel mondo del lavoro da questa crisi ne usciamo come dopo la seconda guerra mondiale....

Nessuno deve scherzarci su questa crisi è serio il problema e siamo ancora al limite del baratro...

Vincenzo Mazzotta 16.02.12 13:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe
inizialmente sono stato un convinto sostenitore del movimento ma, a mio modo di vedere, da un pò di tempo hai intrapreso una strada demagociga e populista, tesa ha cavalcare il malcontento sociale che sta aumentando a causa della crisi invece di fare delle proposte politiche per il futuro... negli ultimi due articoli per sempio critichi Monti per aver alzato l'età pensionabile e al tempo stesso inviti a tagliare drasticamente le pensioni e a licenziare dipendenti pubblici...ma la cosa che mi lascia davvero sconcertato sono le tue critiche alla lotta contro l'evasione fiscale, che è il più grave problema di questo paese e il vero motivo per cui siamo prossimi al fallimento

luca viti 16.02.12 13:05| 
 |
Rispondi al commento

se aspettiamo che i Politici e i Partiti, taglino i loro benefit..auguri!...potremmo fare miliardi di discussioni e non arriveremo da nessuna parte!...
Se avete notato esiste una legge che prevede la Pensione minima...ma non una legge che Limiti una massima!.
Basta alzare i range di reddito delle minime e portalre almeno a 1200 euro compreso l'assegni sociali per gli invalidi "non occupati"in età lavorativa!!..invece c'è chi prende 2-3-4 pensioni..
Dunque stabilire un reddito sociale e come dice beppe il lavoro utile.
dalla rete ferroviaria,strade,condutture acqua,rischio idrogeologico,trasporti,edilizia...ecc.!
Finanziando le opere con la monetà sovrana...senza prendere soldi a strozzo dal mercato..
Se questo paese che è bellissimo funzionasse, avremo una marea di nord europei che verrebbero ha svernare qui in modo stanziale...portando soldi e occupazione..!

roby f., Livorno Commentatore certificato 16.02.12 12:04| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente qualcuno dice la situazione reale,e finalmente si scoprono i danni causati dalla mediocre e penosa politica di Monti.L'unica soluzione è tagliare la spesa pubblica(statali,sprechi,corruzione,partiti,giornali,ecc)Le ridicole liberalizzazioni e le nuove tassazioni ci porteranno alla morte,i ceti produttivi,non hanno più nessun motivo per creare qualcosa in italia,e se questi non producono più, non si può pensare di tenere su il paese con le chiacchiere di qualche burocrate statale.

flavio r. Commentatore certificato 16.02.12 12:01| 
 |
Rispondi al commento

E se girassimo la domanda: come fa il 38% della popolazione (pensionati e dipendenti pubblici) a mantenere il resto della popolazione? L'economia é un vaso, nulla va perso, neanche la ricchezza della malavita: ció che viene tolto ad uno viene dato all'altro. Nulla é sprecato in economia tutto fá PIL, anche la neve, sia quella che si scioglie sia quella che respirano. Ma se cosí é, quando il 38% della popolazione avrá dato agli altri, quel 38% prenderá i forconi!

guido ligazzolo, merano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.02.12 09:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si parla sempre delle pensioni....io non sono d'accordo sui taglia quelle da 600 e 1000 euro!!
Piuttosto come giustamente si è fatto in Grecia, andrebbe inserito 1 tetto massimo di pensione diciamo di 2500 euro. Non è giusto, infatti, che chi ha già patito x una vita intera a sbarcare il lunario con uno stipendio minimo, pagando in proporzione una mostruosità all'i.n.p.s. debba continuare ad essere tartassato anche quando le forze e la salute non gli permettono di poter lavorare x non morire.
Che si tassassero come cristo comanda i redditi superiori ai 60mila euro all'anno e si riducessero al minimo le tasse sui redditi al di sotto dei 1500 euro al mese!! Insomma...oggi come oggi x vivere nei limiti del dignitoso, senza lussi e senza far la fame, ci vogliono tra i 1500 ed i 2000 euro al mese...bene : lo stato dovrebbe garantire che nessuno possa avere introiti x meno di questa cifra. Dico questo perchè con un reddito le famiglie sono al disagio certo ed inutile a quel punto parlare di interventi umanitari o militari quaà e là nel mondo se poi in casa nostra il 30/40 % della popolazione vive sul baratro del disagio. Che pagassero finalmente tutti e tutti nella in congrua quantità....PUTTANA EVA!!!

roberto mirra Commentatore certificato 16.02.12 07:44| 
 |
Rispondi al commento

La CHIESA PAGHI L'ICI
BASTA CON I'8 PER 1000
VIA ANCHE IL 5 PER MILLE
SE LE ARRIVANO DONAZIONI CHE CI PAGHI LE TASSE

E la prossima volte che dei ROM disperati si rifugiassero dietro i Sacri Cancelli, applichi quanto predica agli altri: SOLIDARIETA', invece di sbatterlo fuori senza neanche un bicchier d'acqua.

B. M. Q. 16.02.12 03:37| 
 |
Rispondi al commento

Pensare che i nostri politici rinuncino ai loro lauti compensi, che i partiti possano fare a meno delle sovvenzioni statali così come i giornali è pura follia! D'altronde le lobby in questo paese sono sempre esistite e non sarà certo il prof.Monti ad eliminarle. Basta Europa! Basta Euro! Basta strangolare il popolo! Se l'Europa Unita non diventerà tale, senza il protagonismo Tedesco, l'opportunismo Francese, l'isolamento Britannico, ci saranno altre Grece fino al definitivo collasso di tutta questa farsesca unione.Ma l'Europa è un continente antichissimo, che fino al 1945 era in guerra con la Germania e l'Italia. Qualcuno può spiegarmi come possano le diverse realtà nazionali, alcune delle quali sfigurate dall'ultimo conflitto mondiale, unirsi sotto un'unica bandiera rinunciando alle loro identità?

Lukyred 16.02.12 02:16| 
 |
Rispondi al commento

Allora. Ho cercato di rispondere a Davidlik (mi pare,solo che a forza di provarci senza esito mi son dimenticata come si firma)per dirgli che concorderei in pieno se non fosse che oggi, grazie a igienismo e salutismo, se andasse a comperare un quarto d'olio d'oliva facendoselo versare da un bidone di latta senza neanche un tappo dentro a un cono di carta oleata finirebbe in galera, insieme al droghiere che gli vendeva anche fagioli e piselli in un cartoccio prelevandoli a palettate da un sacco di iuta.
Bei tempi? Non so, e non ne dubito solo io.
Quasi tutti viviamo in qualche "tipo" di città, e molti inurbati l'hanno considerato un salto qualitativo non da poco.
Molti ex-agricoltori sono stati felici di trasformarsi in operai di città. La terra è bassa, e in fabbrica non c'è tempesta.
Ma quanti di loro allevano galline? E dove, sul balcone insieme alle scope, al blister d'acqua e a quel paio di bottiglie d'olio buono - quello di casa , eh? - appena portate dal fratello del cugino del cognato?
Ma per favore. Me ne fate vedere almeno due, di questi personaggi? Completi delle loro galline che fan fuori gli avanzi, così arriviamo a quel bellissimo RIFIUTIZERO ?
Se rendi praticabile un mondo così, ci vengo anch'io.
Nel frattempo ti auguro tanta fortuna e ancor piu' sensatezza.

B. M. Q. 16.02.12 00:37| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, il tuo messaggio è come al solito
conscio della gravità della situazione, ma come al solito viziato dalla evocazione di 'soluzioni' dal retrogusto leghista che, soprattutto, non sono affatto soluzioni.

Mi limito alla questione dei dipendenti pubblici,
identificati da te con la parte parassitaria contrapposta al 'privato' che sarebbe la parte 'produttiva'. E' possibile essere daccordo con una simile scemenza solo sulla base del presupposto che chi ti legge ha una struttura mentale da leghista.
Non varrebbe la pena quindi risponderti, e meriteresti per questo solo di essere sbeffeggiato e ridicolizzato senza pietà. Ma in considerazione della stima da te ampiamente meritata tenendo in piedi questo sito
un commento alla tue parole va fatto.

Innanzitutto, quando si parla di 'dipendenti pubblici', identificandoli con qualcosa di improduttivo, non si sa di cosa si parla evidentemente, cioè non si conosce la struttura dello Stato moderno (cioè post- medioevale). Se parlasse un leghista quindi non ci sarebbe da stupirsi. Dunque dipendenti pubblici sono :
1) poliziotti e carabinieri (SOTTO ORGANICO)
2) militari (sopra organico solo dal punto di vista dei comunisti, ma se non siete comunisti allora SOTTO ORGANICO pure loro...)
3) Magistrati, e impiegati dei tribunali (ENORMEMENTE SOTTO ORGANICO)
4) Apparato della pubblica istruzione (scuola università ricerca scientifica: molto SOTTO ORGANICO rispetto agli organici dei paesi industrializzati, cioè ricchi, cioè Francia USA Germania etc.).
5) Apparato della Sanità pubblica. Che io sappia è sotto organico per quanto riguarda gli infermieri professionisti.

Mi fermo qui giusto perchè ho raggiunto il 90 percento dei 'dipendenti pubblici'. Il fatto che siano sotto organico significa che non è possibile una ulteriore riduzione, o quantomeno che essa non produrrebbe alcun beneficio ma solo danni giganteschi.

Spero quanto scritto sia sufficiente a farti passare questo attacco acuto di leghismo.

Josef Dzugashvili (stalin) Commentatore certificato 15.02.12 23:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Crop circle ovvero cerchi nel grano

www.quaeram.blogspot.com/2012/02/crop-circle-ovvero-cerchi-nel-grano.html

Scoperta nuova specie - il leopardo nebuloso del Borneo

www.quaeram.blogspot.com/2012/02/scoperta-nuova-specie-il-leopardo.html

Esiste o no il mostro di Loch Ness ?

www.quaeram.blogspot.com/2012/02/esiste-o-no-il-mostro-di-loch-ness.html

la città perduta degli Inca , Machu Picchu

www.quaeram.blogspot.com/2012/02/la-citta-perduta-degli-inca-machu.html

pippo 15.02.12 22:44| 
 |
Rispondi al commento

So che molti si incazzeranno ma io lo dico.

Bisogna dimezzare gli statali di 1/4.

Dalle mie parti conosco moltissimi che sono impieati al comune , nelle scuole , nel catasto, camera del commercio etc....e vi posso assicurare che tanti di loro dicono che non sanno come ammazzare il tempo nell'orario di lavoro.

Non parliamo poi della sanità.

Incazzatevi quanto vi pare ma questa è la dura realtà.

Saluti.

francesco a. Commentatore certificato 15.02.12 21:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per Alberto Z.:

secondo te il meridionale preferisce trovarsi schiavo del favore umiliante del posto pubblico che ha ottenuto o vorrebbe un lavoro che gli lasciasse libertà?

Secondo te a chi conviene tenere schiavo qualcuno? Ai politici e ai mafiosi/camorristi/ecc perché così hanno un bacino di voti da gestire!
Secondo te il meridionale a parità di mansioni con il "nordista" è felice di guadagnare meno, di farlo in nero e così di non vedere nemmeno una pensione?

Secondo te ha più voglia di lavorare uno che lavora 10 ore per 800 euro al mese in nero o uno che fa le sue 40 ore settimanali e ne guadagna 1.300?

Secondo te il meridionale adora dover passare per il 90% delle volte sotto i piedi di qualcuno per ottenere un suo diritto?

E non raccontatemi la balla che bisogna ribellarsi: al Nord (in cui vivo da 10 anni) appena è iniziata la crisi ho visto una marea di persone calarsi le braghe e non dire niente.

Ci vuole tanta serietà altrimenti non se ne esce"!

salvatore ponticorvo 15.02.12 20:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

esempio:

addetti come guardie FORESTALI:

NORD: 4348 (Emilia Romagna compresa)
SUD: 63960

I 59616 DIPENDENTI PUBBLICI in esubero al sud ..
mi dite a che cazzo servono?
mi dite che cazzo fanno tutto il giorno?
mi dite chi cazzo gli ha messi lì? perché?

per non parlare della:

SPESA SANITARIA
INVALIDITA' CIVILE
DISSESTO FINANZIARIO DEI COMUNI
PENSIONI
ABUSIVISMO EDILIZIO
LAVORO NERO
SCHIAVISMO
Ecc..ecc..ecc..

ci saran problemi anche al NORD per carità, ma forse una bella regolata i meridionali DEVONO per forza iniziare a darsela o ragazzi è proprio finita!!

dI esempio sono stati i servizi di:
1)LA7 con PIAZZA PULITA: A NAPOLI su 30 e passa locali visitati dal giornalista nell' arco delle 24 ore NESSUN, DICO NESSUN scontrino fiscale emesso...nemmeno la puttana a fine serata lo ha emesso...
2) Riccardo Iacona con PRESA DIRETTA:
80 / 90% delle abitazioni ad ISCHIA sono ABUSIVE

Una vergogna ed uno scandalo nazionale!!!

Alberto Z., PN Commentatore certificato 15.02.12 19:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho fatto l'errore di leggere questo post ieri prima di andare a dormire...

Andrea Civitillo 15.02.12 18:53| 
 |
Rispondi al commento

Monti sta facendo il bastian contrario:
- HA ASSUNTO altri 16.000 DIPENDENTI PUBBLICI
- HA ACQUISTATO altre 400 AUTO BLU !!!!!
se teniamo presente che solo LE GUARDIE FORESTALI
dalle MARCHE IN SU'sono 4000 circa mentre dalle Marche in giù sono oltre 60.000!!!! capiscono anche i bambini che i dipendenti pubblici nel meridione sono un eccesso IMPRESSIONANTE assolutamente da rivedere!!!!
- Una revisione va data anche ai disoccupati STAGIONALI.Prendiamo ad esempio i lavoratori nelle località turistiche estive. In inverno percepiscono l'80% DELLO STIPENDIO.Chiunque rifiuterebbe un lavoro in inverno.Infatti, in inverno, c'è chi lavora solo in nero e chi se ne va in "Tailandia", ALLA FACCIA DI CHI GLI PAGA LO STIPENDIO!!!!
- Un'altra occhiata Monti dovrebbe darla alle pensioni sociali. Mi stò accorgendo che tantissime persone, con molti capitali e soldi, percepiscono la sociale. Questo vuol dire che hanno vergognosamento rubato per tutta la vita e lo Stato li stà premiando!!!!!

berta millo Commentatore certificato 15.02.12 18:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'ITALIA DELLO STATALISMO E DEI BUROCRATI PASSACARTE CHE HA AFFOSSATO L'ITALIA PRODUTTIVA

SONO ORGOGLIOSA DI AVER Lavorato in una GRANDE AZIENDA CHIMICA per oltre 30 anni producendo ricchezza e prestigio allo STATO.
Ma andando in pensione ho scoperto che i Sindacalisti che operavano in Montedison ai miei tempi,sempre seduti in Saletta SINDACALE pronti a dichiarare lo SCIOPERO per i DIRITTI dei LAVORATORI(cosi' dicevano), una volta usciti da Montedison o ENICHEM con LAUTE PENSIONI,non contenti, DIVENTAVANO DIRIGENTI nella PUBBLICA AMMINISTRAZIONE per diventare SINDACI, ASSESSORI,PRESIDENTI di HERA, PARLAMENTARI IN ITALIA ED IN EUROPA con STIPENDI e PENSIONI da MANICOMIO. OGGI HANNO TUTTI 2 SUPER PENSIONI FACENDO SOLO I BUROCRATI E I PASSACARTE.
SOLO OGGI , che l'ITALIA va in MALORA, ci si accorge che gli Impiegati dello STATO,MOLTI DEI QUALI IMPRODUTTIVI(nei comuni,province,regioni, Enti STATALI,POSTE, FERROVIE,TRIBUNALI, e BANCHE etc.),hanno superato i LAVORATORI che PRODUCONO E CREANO RICCHEZZA.
Negli anni 70',80' e 90' mentre molte AZIENDE PRODUTTIVE chiudevano o emigravano perche' soffocate dalle TASSE,dalla BUROCRAZIA,dai continui SCIOPERI etc.,I POLITICI NOSTRANI che facevano per aumentare i CONSENSI?
INVECE DI FAVORIRE LE AZIENDE AD INVESTIRE IN LAVORI PRODUTTIVI, DAVANO le pensioni agli STATALI con 15 e 20 anni di ANZIANITA',aumentavano i CONSIGLIERI,gli AMMINISTRATORI, i BONUS, i VITALIZI,aumentavano i PARTITI per avere i RIMBORSI, AUMENTAVANO GLI IMPIEGATI CON GIACCA E CRAVATTA E I LAVORI BUROCRATICI E PARASSITARI.
E DOPO 30, 40, 50 ANNI SONO ANCORA TUTTI IN PARLAMENTO A PARLARCI DI CRISI.
UN ESEMPIO PER TUTTI? NAPOLITANO QUANTI ANNI E' CHE STA IN PARLAMENTO? 58 ANNI.
HA FATTO QUALCOSA PER LA SUA CITTA' CHE E' NAPOLI?
MA HA FATTO MOLTO PER L'ITALIA: CI HA DATO MONTI.

dina barboni 15.02.12 17:51| 
 |
Rispondi al commento

Sarà solo una mia impressione ma mi sembra che stiamo perdendo di vista...il festival di S.Remo. Provo a spiegarmi.Fra i presenti nel teatro Ariston non credo ci sia un solo operaio o un solo pensionato con la pensione sociale. Al teatro Ariston ci sono i "lor signori", in platea e sul palco. Quanto costa questa kermesse della musica leggera italiana? Quanto guadagnano i vari Morandi (Celentano ha rinunciato al suo ingaggio a vantaggio di iniziative umanitarie ma la spesa per la Rai resta e la paghiamo noi con il canone), quanti evasori fiscali sono presenti in platea? Con tutta probabilità non lo sapremo mai. S. Remo potrebbe essere una bella occasione per disoccupati e cassintegrati per far sentire la loro voce...italiana. Ma quello che mi preoccupa di più non sono i guadagni e i redditi degli "attori" di S.Remo. Quello che mi preoccupa è che ci sono milioni di persone che guardando il festival in TV contribuiscono a tenere in piedi tutto quello che il festival rappresenta. Quello che mi preoccupa è che se operai e pensionati, cassintegrati e licenziati, cittadini nella morsa della crisi non acquisiscono la consapevolezza (un tempo si diceva coscienza di classe) che c'è una relazione fra i loro comportamenti di consumatori televisivi e i guadagni stratosferici di coloro che fanno il festival, le possibilità di cambiamento in questo Paese non ci sono. E il festival di S. Remo non è che una metafora di cento altre situazioni in cui NOI facciamo da terreno fertile a LOR SIGNORI. Proviamo a boicottare il festival di S.Remo, lanciamo uno slogan: basta con le canzoni, basta con l'edulcorazione dei problemi, basta con le fiabe. Se l'operazione va in porto vuol dire che c'è qualche speranza, se non...c'è molto da lavorare. Altro che Movimento 5 stelle!!! Quanto al post: ma come si fa a proporre un tetto di 2000 euro per tutte le pensioni? Chi lo decide, il parlamento? Il governo Monti? Il presidente della repubblica? Ancora favole, Ancora S. Remo.

Giuseppe Annulli 15.02.12 17:31| 
 |
Rispondi al commento

a Massimo Gabbrielli: forse non hai letto bene, la scrittura dice che difronte alla situazione descritta all'inizio del post, sarà inevitabile andare ad intaccare i portafogli e i posti dei dipendenti pubblici non i dipendenti pubblici. Ancora una volta ci troviamo nella classica situazione in cui le persone si smuovono in due modi: una parlandogli direttamente nel cuore, difficile ma non impossibile, e l'altro, mettendo le mani direttamente nel suo portafoglio.. non è Beppe Grillo che mette le mani dentro il tuo lo vuoi capire o no? che ti credevi che fosse la crisi? una cosa inventata da un comico-non più comico? come ti sei subito risentito! prima lo stimavi tanto poi ora non più ma deciditi piuttosto ad avere una tua idea, smettila veramente di pensare che Beppe poteva essere il tuo stimato lider, io non l'ho mai pensato, io sono il lider di ciò che penso. Non me ne importa una mazza se certe idee le dice Beppe o pinco pallino ma focalizzo l'idea.
iniziamo a dire dentro di noi: "mi potete togliere tutto perfino il mio corpo ma non avrete mai la mia ubbidienza!" la questione non è di chi ci sta togliendo tutto ma di come immaginiamo il mondo che desideriamo, se io desidero sono, altrimenti che ci sto a fare? voi desiderate un mondo così come è? io no però nello stesso tempo accetto le condizioni in cui vivo solo perchè la situazione in cui mi trovo la considero un occasione per soddisfare le principali e classiche domande sulla nostra esistenza, capire la vita, evolvere nella coscenza e godere se è possibile; questo è il solo modo per realizzare un cambiamento; se io mi chiedo soltanto come farò ad arrivare a fine mese si capisce perchè non cambia niente e se do uno sguardo alla situazione generale si capisce anche quali domande non ci siamo fatte. Non credo affatto che uno come Beppe ti voglia dare delle risposte ma, piuttosto, di creare il terreno su cui riflettere e farci le famose domande importanti.

Riccardo Gagno, Siena Commentatore certificato 15.02.12 16:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il problema è come utilizzare i dipendenti pubblici: è assurdo che ci siano enti con poco personale costretti a fare contratti co. co. co. e altri con un esubero.

Inoltre con il blocco del turn over pensionistico ogni anno si diminuisce di molto il personale. Non c'è bisogno di tagliare, basta aspettare.

Comunque i dati sono i seguenti, vi sembrano troppi?

Rapporto dipendenti pubblici/popolazione

Italia: 54 ogni 1000 abitanti
Germania: 54 ogni 1000 abitanti
Spagna: 53 ogni 1000 abitanti
Francia: 79 ogni 1000 abitanti

"Lo studio OCSE/PUMA ha effettuato anche una comparazione fra l’andamento occupazionale dal 1990 al 2000, nel settore pubblico di Australia, Canada, Finlandia, Germania, Spagna e Italia. In tutti i Paesi (tranne la Spagna che ha aumentato i suoi organici del 13%) si è assistito ad una generale riduzione del personale. La Finlandia ha ridotto di circa l’8% il numero dei propri dipendenti pubblici, il Canada di circa il 5%, l’Australia del 16%, la Germania addirittura del 18%.
In Italia, tra il 1990 e il 2000, il personale del pubblico impiego è diminuito del 4%."

FONTE: http://www.impiegopubblico.com/3nespor.htm

Salvatore Ponticorvo 15.02.12 16:52| 
 |
Rispondi al commento

caro giacomo b non è di beppe grillo che dobbiamo discutere, tra l'altro, sulla questione di equitalia, lui si riferisce al modo con cui vengono eseguite certe operazioni e non alle persone che ci lavorano e poi, anche se qualche idea di beppe non è completamente condivisibile, tieni conto che è stato l'unico a cercare di concretizzare delle grandi idee diffondendole nella rete dando la possibilità a tanta gente di svegliarsi e aprirsi e sono grandi non perchè lo dico io ma perchè lo dicono i risultati. Le idee non hanno un indirizzo civico, le idee sono idee uno puo anche non condividerle ma si ritorna sempre al punto di partenza: TU CHE PROPONI? è facile parlare solo con malizia ma a sequito ci vuole SEMPRE una proposta.

Riccardo Gagno, Siena Commentatore certificato 15.02.12 15:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Allora la famoso crisi finanziario e/o bancario ( virtuale & privato) hanno trasferito sul piano reale e pubblico, tutto qui.
Salviamo le banche, a quale costo hanno dimenticato a dire.
Ma allora andava bene a tutti, ora che vediamo e sperimentiamo le conseguenze ci piace di meno, ma che voi fa' ?!
Le masse sono anestetizzate da varie cose ( da secoli) e ora comincia dolere il didietro, comincia a chiedere il motivo del prurito che sente.
Non comprende nel pieno ma qualche dubbio cominca avere, meglio di niente, ma nonostante tutto continua a delegare il suo diritto al medesimi che sono il responsabili di tutto ciò.
Quando lo comprenderanno sarà inutile, perché sono resi inoffensivi.
Viva la stupidità umana, che tra parentesi non ha limiti.

imre k., S. Marinella Commentatore certificato 15.02.12 15:38| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, ci sono dei giorni in cui ti svegli, ti guardi allo specchio e poi ti metti a scrivere delle str.....e. Oggi è successo a te, che ci vuoi fare. Peccato, ti stimavo. Ora un pò meno. Basterebbe l'incipit in cui, con la gelida lucidità di una lama d'acciaio temprato, dividi tranquillamente il mondo in due: chi produce e mantiene (come lo vogliamo chiamare? il mercato?), e chi viene mantenuto (dipendenti pubblici e pensionati). Alè. Fatto. Sei così bischero da concentrare in così poche parole questo perfetto esempio di qualunquismo, sciatteria, pressappochismo, analfabeto-fascismo strisciante? No. Perchè lo fai? Ancora non lo so. Ma questo, insieme a qualche altra perla che ogni tanto tiri fuori dal vaso, mi impedisce di fidarmi di te. Eppure, ti sarebbe bastato leggere la roba di casa tua. Ad esempio, il POST QUI SOTTO: stai attento, l'ha scritto un DIPENDENTE PUBBLICO!!!

massimo gabbrielli 15.02.12 15:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

bisognerebbe seguire l'esempio dell'islanda che venne minacciata di diventare la cuba del nord se non rientrava col debito e invece sembra che stia uscendo fuori dalla crisi. perchè dobbiamo pagare un debito che noi cittadini umili non abbiamo fatto?
Un episodio curioso che mi è successo pochi giorni fa mi ha fatto riflettere: per caso scambiavo qualche idea, sulla situazione attuale, con un ragazzo poliziotto che ad un certo punto della conversazione mi ha espresso sinceramente il suo disdegno difronte a tutto il marciume dicendo: se dovesse accadere una rivolta io mi metto dalla parte del popolo e poi.. mi dispiace che la gente se la prenda con la polizia, non ci godo per niente e capisco che anche noi siamo tra l'incudine e il martello.
Io dico che questi che stanno facendo tutto questo all'umanità non sono esseri umani, io sto incominciando a credere agli alieni e se è così allora via gli alieni da questo pianeta!

Riccardo Gagno, Siena Commentatore certificato 15.02.12 15:19| 
 |
Rispondi al commento

"GENIALE,Beppe è semplicemente GENIALE.è incredibile come riesca a stare
dalla parte di tutti e dare addosso a tutti al tempo stesso.Qui sul blog
prima addita ladri e ladruncoli vari come causa dei problemi italiani, poi
quando arrivano i controlli anti-evasione per gli esercenti di Cortina,del
centro di Roma e Milano(notoriamente poveri e onestissimi) strepita di
attentati alla libertà. Ora i cattivi sono diventati i dipendenti pubblici
e i pensionati, e la soluzione sarebbe licenziare tutti in tronco e ridurre
le pensioni...però a scadenza regolare se la prende con il governo per aver
posticipato l'età pensionabile..Senza contare le periodiche filippiche sui
tecnocrati europei che hanno costretto la Grecia a...tagliare le pensioni e
licenziare i dipendenti pubblici(con tanto di link a video di scontri e
guerriglie urbana)!!!Quindi,a sentire Beppe, i problemi dell'Italia
sarebbero: politici, dipendenti pubblici, pensionati, dipendenti
privati,liberi professionisti,evasori,controlli
antievasione,giornalisti,disoccupati,casalinghe,imprenditori,ladri e
onesti...Ripeto, GENIALE!!!"

Giacomo b Commentatore certificato 15.02.12 14:58| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Assegno di cittadinanza per tutti, l'uomo ha più diritti delle macchine!!!

http://www.youtube.com/watch?v=ExRs75isitw

sottotitoli italiani cliccare CC

MrTitian 15.02.12 14:50| 
 |
Rispondi al commento

Dedicato al solito legaiolo cretino e mononeuronico.

PADOVA:

Nullatenente' milionario affitta appartamenti in nero ai clandestini

Qui:

http://affaritaliani.libero.it/cronache/miliardario-segreto150212.html

Approfondisci, coglionazzo!!

Se Atene piange Sparta non ride!!

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 15.02.12 14:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Celentano ha detto che Aldo Grasso è un deficiente che scrive cazzate sul Corriere della sera.

ad essere precisi mica solo GRASSO!
tutto il CORRIERE è una gigantesca CAZZATA!!!

davide lak (davlak) Commentatore certificato 15.02.12 14:27| 
 |
Rispondi al commento

anzochè rovinare il vday3 si potrebbero accontentare del tour che Beppe ha promesso di fare presso i meet up, ecco bravi aspettatelo lì...

Sandro Abelli Commentatore certificato 15.02.12 14:26| 
 |
Rispondi al commento

Assegno di cittadinanza

http://grundeinkommen.tv/

MrTitian 15.02.12 14:24| 
 |
Rispondi al commento

Egregio Sig.GIANNI F. - 15/02/12 - 14,15 -, mi scusi per l'Egregio (iniziale maiuscola) al posto di Volgare (iniziale maiuscola), vedo con piacere di averla toccata sul nervo scoperto! Fa male, ma per guarire bisogna soffrire!!

volatile/pn 15.02.12 14:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

giusto il tetto alla pensione di 2000 euro, in più la pensione non deve essere visto come un reddito ma solamente una integrazione se non si dispongono di altri mezzi. Non è più giusto dire: "io ho versato contributi e quindi devo avere soldi indietro" se si dispone di mezzi per vivere basti quello, la pensione deve coprire i più disagiati.

MrTitian 15.02.12 14:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe appoggio ogni tua inziativa compreso il Vday ma non vi parteciperò fisicamente perchè lì non incontrerei alcun attivista del m5s ma solo 4 scalmanati di altri partiti che nulla hanno a che fare con il nostro movimento...

ciao Beppe ! e grazie dello spazio !

Sandro Abelli Commentatore certificato 15.02.12 14:20| 
 |
Rispondi al commento

ma che cazzo di paese!
la FIERA DELLA BIGOTTERIA!
a SANREMO!
da VOMITARE!

davide lak (davlak) Commentatore certificato 15.02.12 14:18| 
 |
Rispondi al commento

Atene...prima l'operazione poi forse l'anestesia..!ha del comico quello che sta succendendo in questi giorni...roba da gattate ner muso!...con i Tdeschi che per bocca di schubble dicono:...non possiamo alimentare un pozzo senza fondo..."gente di merda!"..allora abbiate il coraggio di buttar fuori la Grecia dall'europa..!!
Ma se ne guardano bene..altrimenti chi li continua a mantenere il loro welfare e i costi della loro "unione"..
La culona della Merkel non si fa più vedere...si sta defilando..l'avete notato...ora tocca al Portogallo!..mandiamoli a fanculo e rimettiamo le frontiere..!da noi si parla di licenziamenti e basta, in germania parlano di aumentare gli stipendi!.

roby f., Livorno Commentatore certificato 15.02.12 14:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qui molti vogliono la rivoluzione...La rivoluzione francese ha creato un Napoleon...quella bolscevica uno Stalin.....non vorrei che quella nostra creasse un Di Pietro...

marco aurelio, reggio emilia Commentatore certificato 15.02.12 14:06| 
 |
Rispondi al commento

Sig.Grillo: soluzione? Per favore non ci dica di mandare a Palazzo Chigi il M5S!!! L'Italia pende dalle sue labbra!!

volatile/pn 15.02.12 14:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per fare un personaggio popolare, non occorrono spesso grandi virtù, a volte bastano pittoreschi difetti.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 15.02.12 14:04| 
 |
Rispondi al commento

Il pm chiede 5 anni per Berlusconi accusato di corruzione in atti giudiziari in un processo affine a un altro in cui Mills è già risultato colpevole.
In 6 anni la difesa non è riuscita a produrre un solo atto che scagionasse l'ex premier, ha solo tentato di ripudiare i giudici, di spostare il processo, di negarlo, di sopprimerlo con espedienti vari. Ha anche sbagliato nel calcolo della prescrizione per cui ci sono ancora tre mesi per arrivare alla sentenza. E se il cielo li assiste, ci arriveranno!!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 15.02.12 14:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chiunque sogni di una libertà senza limiti e senza freni porta in sé il germe del fascismo, anche se grida il suo antifascismo ad alta voce.

Maurice Schumann, Angoisse et certitude, 1978

marco aurelio, reggio emilia Commentatore certificato 15.02.12 14:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Rivoluzione subito,basta parole.Spazziamoli via per sempre questi pezzi di merda maledetti.

antonio.ref 15.02.12 14:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avrei motivo d'Intristire.
Poi, guardo a Lato e m'accorgo che l'Italia è anche questo, soprattutto, forse:
Ariccia: ruba un camion pieno di porchetta e scappa.
Ero rimasto al:
Arcore, Compra un camion pieno di Porchetta e
Scoppia...

enrico w., novara Commentatore certificato 15.02.12 14:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

TRIAME MA NON A...

UE - Monito al Ministero dell’Istruzione: gli insegnanti italiani sono prossimi alla pensione e manca chi li dovrebbe sostituire per garantire un buon funzionamento della Scuola nel futuro.

Possibile che anche per le cose più elementari l'UE ci debba mettere il cappellino da asino?

La Triade prima costringe a sacrifici e poi bacchetta chi non investe in risorse umane.

TE.

By Gian Franco Dominijanni


Ormai l’immagine della nostra società è talmente modellata al peggio che non possiamo che essere attratti dagli outsider, coloro che escono dalla massa, dall’omologazione del partito o della moda, da chi riesce, per vicende personali o grazia propria, a individuarsi come diverso.
Nessuna meraviglia, allora, che i candidati dei partiti siano respinti dagli elettori e che i partiti maggiori decadano per obsolescenza, in quanto portatori di una ripetitiva monotonia che puzza di vecchio e porta a scansare le vecchie botteghe politiche ormai responsabili del declino nazionale, per accendersi di interesse solo per i cavalli sciolti.
Ma di tutto questo i vecchi segretari fingono di non avvedersi mentre ripetono i loro riti stenti a media tutt’ora compiacenti e partecipi dello stesso declino.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 15.02.12 13:59| 
 |
Rispondi al commento

Eccià raggione er Fifty Piotte...
Il capitalismo funziona a meraviglia!!!
Prendi un paese a caso e dagli una pistola in mano.
Questo paese la punta alla tempia del mondo intero e... con 15.000 mld di dollari di debito pubblico (e meno male che non ci sono i socialcomunisti) anche le agenzie di rating (che sono indipendenti... eeeeehhhhhhhh) ti danno una medaglia...
Tralasciando che fanno una guerra ogni quarto d'ora (saranno nervosetti?), c'hanno pure migliaia di basi militari in ogni dove...cosa, ammetto, non assolutamente condizionante e multinazionali che operano in deregulation totale nel globo terracqueo...

Che bello il libero mercato!!!

Hasta scelleratoni...

maurizio spina Commentatore certificato 15.02.12 13:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Arriva il Fesstibal.

Roberto C. Commentatore certificato 15.02.12 13:51| 
 |
Rispondi al commento

parole sacrosante beppe! rompere il cerchio magico! certo come puo' vivere un paese dove i vecchi sono piu' ricchi dei giovani? dove c'e' chi a 80 anni si ritrova con 2000 euro al mese e chi a 30 guadagna 20 euro al giorno!! in nero per giunta!! un paese che si affossa da solo sotto il peso della sua vecchiaia e stanchezza...

ciao a tutti 15.02.12 13:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L’INCUBO DELL’ADULTO E’ SPESSO IL TRAUMA DEL BAMBINO

Gli artisti raccontano in modo trasfigurato quei sogni o quegli incubi di quando erano bambini che l’adulto non riesce a ricordare.
Ci sono ferite infantili che continuano a rimarginarsi nel corso dell’esistenza, travestendosi da teorie o comportamenti sociali.
Quello che i materialisti fanno derivare da cause prossime fisiologiche o patologiche, l’analista può legarlo ad antichi traumi, per cui dietro una violenta ideologia sociale può esserci solo un bambino violato nelle sue necessità e nei suoi affetti. Là dove il pianto di un bambino non ha trovato ascolto e la sua identità non ha avuto riconoscimento, può sollevarsi in futuro la voce di un velleitario, di un capopopolo, di un ribelle, che tenta di rimuovere un vuoto infantile proiettandolo nel cielo dell’ideologia o della cronaca.
Tanti uomini che portano la tragedia nel mondo furono bambini la cui tragedia rimase inascoltata. Alla fine i crimini commessi sui bambini si riversano sull’umanità.
Ma cosa di deve dire dei crimini continuamente commessi sui poveri, sulle donne, sui malati, sui diversi sessuali?
Quanto male produrrà il flusso di discriminazioni costanti che si abbatte sull’umanità da parte di chi agita bandiere, divinità, ideologie, chiese, partiti? Discriminazioni o anche solo il desiderio di abbattere qualcuno per esaltare unicamente se stessi!
E non è il neoliberismo stesso un immane processo di discriminazione che rinnega il primo precetto religioso, quello di rispettare il proprio prossimo? Non è una beffa grottesca che proprio chi vuole emergere con la discriminazione sia paladino di una Chiesa e di una fede?
Hitler un tempo come Bush poi, Andreotti come Monti, come se il diritto a reprimere le libertà e ad amministrare l’ingiustizia dovesse garantirsi con l’immunità del potere religioso o con lo scudo della finzione morale.


viviana v., Bologna Commentatore certificato 15.02.12 13:47| 
 |
Rispondi al commento

In arrivo un nuovo balzello per imprese e professionisti.
La RAI sta inviando lettere a tutte le aziende chiedendo il pagamento di 400 euro per il canone speciale, per essere assoggettati, in base alla legge basta il possesso di un pc e relativo monitor, anche se non si usufruisce del servizio. a parte la palese incostituzionalità della norma. Vi pareva il momento di fare una cosa del genere?

Massimo Toni, Sassuolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.02.12 13:44| 
 |
Rispondi al commento

Penitenziate gente, la fine si avvicina.
Ora la guerra è alle fatture falsificate. E ok, l'ingiustizia è evidente, ma ...
un artigiano mai e poi mai riuscirebbe a sopravvivere altrimenti. Onestamente può vivere un anno, due ma poi?
60% di tasse, prezzi alle stelle (come per tutti), un dipendente gli costa tre volte il suo stipendio (ma non si può considerare un artigiano alla stregua di una grande industria, non ha lo stessa funzionalità e rendimento. NON PUò AVERLO!, PER MILLE MOTIVI)
Parlano di investitori, ma gli investitori o vanno nei paesi in cui possono schiavizzare gli operai, o dove trovano competenze che gli danno garanzie.
Qui non si punta alle competenze, quindi?
Ma anche portando il popolo alla fame più nera, perchè un investitore dovrebbe venire in un paese in cui dovrebbe pagare tasse che superano le entrate?
Siamo contrari alla violenza, ma come farci ascoltare da chi non sente?
Siamo contrari alla violenza ma come la fermi la mafia, o Hitler, o chiunque usi il potere stupidamente?
Chi può oggi dormire tranquillamente per la storia della globalizzazione?, visto che chi l'ha fatta dice che è stata la più grande cazzata dell'occidente. Solo i no global, che possono dire "noi almeno ce l'abbiamo messa tutta".
Alla Gandhi? si allora serve unione, fede, e vero coraggio. Quello di Cristo, il più grande di tutti i "coraggi". Quello che può dare solo il vero sapere, e che ti porta appunto a sapere che ciò che fai (O NON FAI) ha conseguenze eterne.

Mosè 15.02.12 13:43| 
 |
Rispondi al commento

Volgo lo sguardo attorno e scorgo Desolazione.
Un paese Vuoto,una sorta d'Essere Solo, privo di Conforto.
Non è Confortevole, oggi, il nostro Ordine Sociale.
Ci Opprime, Svuota d'ogni Talento ed Opportunita'.
Schiaccia e Ruba.
I Pensieri, l'Anima.

Mi Volgo allora a Te, a quel Poco di Carne e Sentimento che t'Ostinasti a Mostrare, contro ogni Convenzione, Convenienza...
Poco, dico poco, perchè io, Insaziabile, ritengo Insignificante persin l'Infinito.
Di tutto il Bailamme, salvo solo la Tua Voce, le Tue Manifestazioni: le Mani, Fragili, Esili a confronto delle mie Manone, grandi come Badili.
Della mia Vita, Salvo solo gl'Incontri con le Persone, quelle Vere, che si Chinano...
Son invece, io, uno di quelli che Fatica, a differenza dei Profeti: Mother Therese, Don Andrea, Gallo fuori dal Pollaio...
Ora, hai i Tuoi impegni, interessi, oppressioni: argomenti che depongono a Tuo Sfavore, al mio Oblio.
Rammenta un poco, la nostra Condizione, quella Storia d'Amore fra una Rivoluzionaria, detenuta Politica ed il direttore di un Carcere francese, sensibile al suo Fascino.
Una Carriera di tutto Rispetto, buttata alle Ortiche, per una Guerrigliera dell'ordine " Les Barbares"..
Ma ne Valse la Pena.
Per Urlare ai Monti, ai Morti, che l'Amore Vive, oltre le Catene, i Muri, le Chiese, nonostante Tutto.

Ecco, un tempo potevo Piangere su di un Diario, che Tu non avresti mai letto.
Oggi,invece, grazie al Blog, tutto il mondo puo' Conoscere quant'io sia Cretino.
Anche quella Pettegola che si Crede Frutto Saporito, ma sta un po' sul Nocciolo di Prugna Secca...
Innamorata di uno Splendido, Carnoso Fruttarolo.

enrico w., novara Commentatore certificato 15.02.12 13:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL PREZZO DELL'...

Faccendierè, Illegalitè, Corruttibilitè.

Pro-cesso Mills - De Pasquale: "Il Cavaliere versò 600mila dollari all'avvocato inglese. Assurdo che un atto corruttivo di tali dimensioni non trovi giustizia".

Sta parlando dell'essenza del berlusconismo: un modello di pensiero che in Italia, ma non solo, non ha fatto fatica ad imporsi.

Il malaffare ha radici che si insidiano in ogni dove.

ILLEGALITA'.

By Gian Franco Dominijanni



Mah, roba vecchia l' unica idea buona mi sembra il trim sulle pensioni troppo
alte.

Il solito grillo saggio che chiede di lavorare di più ... e credo ignora l'
economia reale: è ridicolo che da 100 anni lavoriamo 8 ore al giorno mentre,
anche a causa di 2 sforzi bellici, la produttività è centuplicata. Se non
facciamo 7 bambini, se riduciamo i consumi non necessari chiudiamo le carceri
per schiavi tipo Fiat e prendiamo il bus o il treno, se facciamo pagare le tasse
ai ricchi e le eliminiamo ai pesci piccoli che ora evadono per sopravvivere,
allora l' Italia si può permettere il 90% di pensionati con una settimana
lavorativa di 20 ore.

uiytbrs y., roma Commentatore certificato 15.02.12 13:31| 
 |
Rispondi al commento

20 ANNI DI SACRIFICI: PAROLA DI MONTI

La realtà e che non ci sono per le olimpiadi e non ci sono più nemmeno per chi ha bisogno.

E' finita vogliamo capire che si tornerà in una situazione simile all'ante crisi forse tra 20 anni?

O siamo degli illusi?

meditate ragazzi...anche se non vi è alcuna soluzione

pippo calò 15.02.12 13:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Monti ha detto NO alle Olimpiadi a Roma e per me ha fatto benissimo.

Nella nostra situazione attuale spendere miliardi e miliardi per una manifestazione di cui non c'è assoluto bisogno, perchè Roma è Roma e non ha bisogno di incentivazioni per dimostrarlo, sarebbe stata uno schiaffo a tutti coloro che invece hanno bisogno che quei soldi siano spesi PER LORO.

Non vi basta vedere che fine stanno facendo i complessi costruiti a Torino per le Olimpiadi invernali?

Stanno andando tutti alla malora, perchè non si sa come utilizzarli, e sono miliardi e miliardi buttati.

Tra l'altro, c'è già l'EXPO che ingoia quattrini, ma quella è una Fiera, e si spera che qualcosa di ritorno porti.

Insomma, certe manie di grandezza molto interessate da parte di un sindaco con gli occhi troppo ravvicinati è meglio che vengano accantonate.

Margh 15.02.12 13:15| 
 |
Rispondi al commento

E' fantastico osservare come i soliti noti filo marxisti si spendano in centinaia di migliaia di parole per poter portare avanti il loro discorso fallimentare.

Cosi' fallimentare che perfino le roccaforti socialcomuniste tipo Cina e Cuba hanno da tempo o stanno abbandonando gli ideali marxisti.

Portano ad esempio la Grecia come il fallimento del capitalismo quando e' invece proprio il voler dare tutto a tutti a prescindere, metodo non certo capitalista, che ha affossato quel paese e ne affossera' presto altri.

Il socialcomunista danneggia anche te, digli di smettere...e di curarsi.


Finalmente, Grillo, alla fine ci sei arrivato anche tu.

E' tutto cosi' evidente e lapalissiano...da almeno 30 anni.


Viviana dice che quando un commento viene cancellato lo si dve riproporre, se si ritiene che sia stato eliminato senza motivo.

Eccone uno:

"O.T.-bis

Qualche disgressione certo ci vuole ma, (lo dico al Fruttarolo)
trasformare il blog in un Juke Box non è il massimo.

Più che musica, Fruttarolo, dovresti mettere le tue idee che sono anche
simpaticamente ironiche e sono sicuramente meglio dei soliti "vaffanculo" e
"morte a tutti".

Non parliamo poi degli sviolinamenti quotidiani verso certe persone di cui
si dimentica troppo spesso quanto siano acide e cattive verso chi non ha le
loro stesse idee, che non mancano mai di autoincensarsi e che dimostrano
troppo spesso la loro limitatezza mentale costituita solo dal proprio
"ego".

E da non dimenticare il fatto che quando si segue una discussione, spesso
non si capisce un tubo perchè c'è gente che risponde a fantasmi, dato che i
sottocommenti di questi ultimi sono stati cancellati e quindi la
discussione è diventata un monologo.

Davvero un salto di qualità che i più vecchi frequentatori del blog non
possono apprezzare."
********
Fruttarolo, cortesemente, mi ha fatto notare che la musica è un ottimo toccasana, e condivido questo suo giudizio.

Ma la "propria" musica uno non ha bisogno che gli sia suggerita.

Del Fruttarolo apprezzo molto la vena ironica che maschera qualcosa di più profondo e vorrei che si esibisse più nelle idee che nel fare il disk-jockey.

C'è infatti MOLTO bisogno, in questo blog, di qualcuno di valido, per bilanciare i troppi che scrivono solo sciocchezze o si esibiscono nella clonazione di nick altrui.

Margh 15.02.12 12:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


L'ALIENAZIONE REGRESSIVA

Marx riprende il concetto di alienazione di Hegel suo maestro , ma a differenza dello stesso l'alienazione non è un concetto astratto o un processo ricondotto all'autocoscenza ma bensi' uno stato storico e reale dell'uomo.

Secondo Marx nella società capitalista “Non è l’operaio che adopera i mezzi di produzione ma sono i mezzi di produzione che adoperano l’operaio; invece di venire da lui consumati come elementi materiali della sua attività produttiva, essi consumano lui come fermento del loro processo vitale; e il processo vitale del capitale consiste solo nel movimento di valore che valorizza se stesso.” dal capitale .

Siccome l'obiettivo è il capitale ; l'uomo diventa strumento e mezzo per conseguirlo.

L'uomo è alienato ; l'uomo è schiavo ; La società capitalista “separa dall’uomo il suo essere oggettivo quasi fosse un essere soltanto esteriore o materiale; e così non assume il contenuto dell’uomo come la vera realtà di esso.” (da “Critica della Filosofia hegeliana del Diritto” 1843).

E' FANTASTICO notare la regressione del capitalismo , diventato imperialismo bancario e finanziario.

IN questo caso la produzione industriale globale è mezzo per alimentare un circuito finanziario derivato e speculativo. La delocalizzazione ha individuato NUOVI SCHIAVI che hanno distrutto le lotte sociali di un secolo .

La nuova schiavitu' , ALIENAZIONE del mondo occidentale è MIRARE a primo livello definito da Marx ; cercare disperatamente un lavoro che non è fisso in grandi agglomerati industriali e ripetitivo , ma volante , precario , sfruttato.

Da qui' la diversità dell'uomo schiavo alla Charlie Chaplin che sostinuisce all'alienazione della catena di montaggio , uno sfruttamento mobile perpetuo.

L'alienazione regressiva totale sta nel cercare disperatamente il primo livello di schiavitu' definito da Marx ponendoselo come obiettivo .

Tinazzi


tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.02.12 12:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Me stavo a fà 2 conti.

Dunque debito pubblico 1800 miliardi circa.

Italiani 60 milioni circa.

Debito pro-capite 30.000 euro a testa, bambini, vecchi,malati terminali, emigrati, etc. etc. compresi.

Si fa una media nazionale di reddito pro-capite per esempio ( buttamose a indovinà pè adesso) di 1.500 euro.( per me è molto meno, ma solo pè capisse)

Si fa come un qualsiasi debitore. Quanto te devo dà ? 30.000 ? va bè te li do, bloccamo li interessi e se mettemo a 10 anni!
3.000 euro a testa l'anno per 10 anni.

Ma se la media era di 1.500 al mese di reddito, vuol dire che se guadagno 1.500 al mese te do 250 euro al mese ( appunto 3.000 l'anno ) per 10 anni.

Se guadagno 750 euro te dò 125 euro e se ne guadagno 3.000 te do 500.
Facile dire che se ne guadagno 30.000 pagherò 5.000 euro al mese e così via.

Tutto sta a quantificare la media nazionale di reddito pro-capite ( parametrata anche al capitale, mi sembra ovvio.)POi vedè quelli che nascono e muoiono nel frattempo ( altri parametri)

Tanto me pare de avè capito che de riffa o de raffa sto debito ( più che ingiusto) lo dovemo pagà.

Bella vè? e adesso chi la pò fà 'na cosa simile??

hero didestra, Roma Commentatore certificato 15.02.12 12:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dopo aver letto e soptrattutto letto TZE TZE, ora, penso che guardare la tv; Sanremo, studio aperto, tg2 e rete4, sia una cosa di cui uno non debba vergognarsi...magari un pochino...

OK!

★★anthσny c. Commentatore certificato 15.02.12 12:40| 
 |
Rispondi al commento

No alle olimpiadi dello spreco !
Grande Mario,ora ti scongiuro
abolisci anche il festival del manja-manja
a S.Scemo oppure trasformalo per legge
in una semplice gara canora !

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 15.02.12 12:36| 
 |
Rispondi al commento

questo festival del NULLA è la tragica rappresentazione dell'inqualificabile italia di oggi - avete presente l'orchestrina del Titanic ?

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 15.02.12 12:33| 
 |
Rispondi al commento

Pini, il leghista evasore a sua insaputa.

Il suo curriculum passa da inchieste per false fatturazioni alla richiesta di far trasferire il questore GermanàAnche l’onorevole leghista Gianluca Pini, autore dell’emendamento approvato giovedì dalla Camera sulla responsabilità civile dei giudici- come da copione vanta una storia di una truffa avvenuta a “sua insaputa”.
Quando la Guardia di Finanza scopre che la società Scyltian dicasi “cartiera” ha tra i vari clienti anche la sua ditta, la Nikenny, per impedire ogni verifica, ricorre all’alibi del furto della contabilità aziendale (per la legge è reato solo l’uso della fattura falsa).
In mancanza di accertamenti ne esce “illeso” penalmente.
Paga solo 196, 467 mila euro più 23, 92 mila euro di interessi sui 679 mila euro contestatigli dall’Agenzia delle Entrate.

http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/02/04/pini-evasore-a-sua-insaputa/188987/

Ascany C., Bologna Commentatore certificato 15.02.12 12:28| 
 |
Rispondi al commento

L'unica alternativa per Monti è la rottura del Cerchio Magico...
--------------------------------------------------
Beh...Mariotto è bravo a romper cerchi...
Ieri addirittura ne ha rotti 5 con un solo no!

Hasta scelleratoni...

maurizio spina Commentatore certificato 15.02.12 12:17| 
 |
Rispondi al commento

“ASSICURAZIONI: NON ANCORA FATTA LA LEGGE, CHE È GIÀ STATO TROVATO L’INGANNO”.

A quanto sembra gli Avvocaticchi azzeccagarbugli delle assicurazioni, hanno già trovato il modo di raggirare l’obbligo introdotto dal “Decreto Liberalizzazioni”, (ancora in parlamento in fase di conversione in legge), “CHE PREVEDEVA L’OBBLIGO DI CONFRONTO DELLE TARIFFE R.C. AUTO PROPOSTE DA ALMENO ALTRE DUE DIVERSE COMPAGNIE ASSICURATIVE NON APPARTENENTI A MEDESIMI GRUPPI”.

Infatti, questa mattina dal mio assicuratore mi sono visto, presentare "UNA SORTA DI LIBERATORIA IN TRIPLA COPIA, DA FIRMARE, DOVE DICHIARAVO D’AVERE RICEVUTO LE ALTRE DUE INESISTENTI OFFERTE ASSICURATIVE”.

Caro Monti, ha dichiarato di volere cambiare l’Italia, bene, benissimo, inizi dalle Assicurazioni e dagli Avvocaticchi azzeccagarbugli.

Paolo R. Commentatore certificato 15.02.12 12:17| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Monti per aver detto no alle olimpiadi. Alemanno non ha saputo gestire 15 cm di neve.. figuriamoci un evento del genere che alla fine sarebbe costato il doppio. Che le facciano in Cina o in India...

Fulvio C., Verona Commentatore certificato 15.02.12 12:15| 
 |
Rispondi al commento

i soldi ci sono ma sono spesi male, da decenni.
cosi come il cibo , c' e' per tutti ma e' gestito male, da sempre.....

cristiana c., como Commentatore certificato 15.02.12 12:15| 
 |
Rispondi al commento

Celentano? ma chi è? ve lo dico io.... un concentrato di banalità che non ha eguali... l'ignoranza fatta persona. Se poi aggiungiamo che come cantante fà pena..... fate un pò voi..!!

Fulvio C., Verona Commentatore certificato 15.02.12 12:12| 
 |
Rispondi al commento

ci sono 2 criceti ognuno dei quali dentro una ruota e camminano e camminano e le rotelle girano girano girano...... me secondo voi gira piu' veloce il criceto della ruota che produce o il criceto della ruota che spende??? mah ...... :(

cristiana c., como Commentatore certificato 15.02.12 12:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fughe di notizie dal Vaticano
inchiesta lampo identifica le talpe.
--------------------------------------------------
Beh, bravi. E' stato facile come bere un bicchier d'acqua pagata dallo stato italiano...

Hasta scelleratoni...

maurizio spina Commentatore certificato 15.02.12 12:09| 
 |
Rispondi al commento

Ai vigliacchi piace vincere facile togliendo la parola agli interlocutori.
Il vigliacco col coglione sempre in bocca lo sa con chi ce l'ho!

Ascany C., Bologna Commentatore certificato 15.02.12 12:06| 
 |
Rispondi al commento


MORTE ITALIA

http://www.beppegrillo.it/2011/08/lo_sviluppo_del_0.html#page_2
- il marchio Made in Italy deve essere utilizzato solo dalle aziende che producono in Italia, il marchio vale spesso quanto il prodotto, oltre ai capitali devono rientrare gli stipendi dei lavoratori
- le aziende che producono utili e li reinvestono in ricerca e sviluppo devono essere detassate.
:::::::
ASPETTANDO E PROPONENDO -PERDIAMO ANCHE LA DUCATI E A BREVE 1000 POSTI DI LAVORO A BOLOGNA , NONCHE' UN ALTRO PEZZETTO DI MADE IN ITALI A FAN CULO.

http://corrieredibologna.corriere.it/bologna/notizie/economia/2012/13-febbraio-2012/ducati-vendita-1903257284829.shtml

http://www.ilsole24ore.com/art/finanza-e-mercati/2012-02-13/ducati-vendita-anni-costruttore-091949.shtml?uuid=Aa90Q3qE

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.02.12 12:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Solo un nuovo COMUNISMO ILLUMINATO,può salvarci dalla speculazione finaziaria del FMI ordita dalle lobbi occidentali

Giampaolo S., Torino Commentatore certificato 15.02.12 11:57| 
 |
Rispondi al commento

Il tetto massimo agli stipendi pubblici di circa €300.000 è da vomito, il massimo dovrebbe essere di €60.000 senza liquidazione, anche per le pensioni un tetto di € 2.000 è più che giusto.
il costo della sanità sta proprio nei milioni di dipendenti che dalla mattina alla sera stanno senza far nulla. Bisogna licenziarli, mi dispiace, ma è così.

giuseppe bianco 15.02.12 11:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caso strano escono le critiche più feroci quando si mette in discussione la "demagogia"

ahò polli spennati ! ma che c'avete preso per fessi veramente ?

Sandro Abelli Commentatore certificato 15.02.12 11:52| 
 |
Rispondi al commento

non saranno un paio di polli "spennati" a fermarci.

Beppe, io, Gianrobeto ci stiamo giocinado tutto in questa impresa.

non c'è demagogia che tenga !!!

Sandro Abelli Commentatore certificato 15.02.12 11:50| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi, ma un sciopero fiscale ? Questo è la forza del popolo. Perchè dobbiamo pagare per cose che Noi Popolo Non Vogliamo. Noi non vogliamo comprare jet militari, andare in Afganistan, mantenere 70,000 auto blu ecc. Allora Noi la risposta cè lo abbiamo. Uno sciopero fiscale...No? Ma se non paghiamo le tasse finiamo dentro e allora noi li paghiamo ma i soldi li gestiamo noi IL POPOLO, per scuole, università, ospedali, strade, pensionati, invalidi, ecc. I soldi vanno messi inn un conto "del popolo" percio noi le tasse li paghiamo ma non alla banda bassotti. D'altronde è un nostro diritto avere i servizi ed è un nostro dovere non dare soldi alle banche, comprare jet militari ecc e darle per chi ne ha veramente bisogno, per rilanciare veramente l'economia, per mantenere i pensionati che hanno lavorato una vita. Non per 4 parlamentari che credono che possano fare cio che vogliono dell Italia e poi "svanire" Dopo che l'Italia e gli Italiani sono con le pezze al c...
meditate
Marc cross

mirko c., roma Commentatore certificato 15.02.12 11:49| 
 |
Rispondi al commento

mancano pochi mesi e poi dovrete provare l'ebbrezza del credere in qualcosa, queste elezioni si devono vincere, poi potremo sciogliere le righe.

augh !

Sandro Abelli Commentatore certificato 15.02.12 11:49| 
 |
Rispondi al commento

Beh, insomma, i capitalisti e i banchieri ci hanno salvato dai cosacchi che si sarebbero abbeverati alla fontana di Trevi...pensa che bello!
Meno male...loro bevono solo champagne...

Hasta scelleratoni...

maurizio spina Commentatore certificato 15.02.12 11:49| 
 |
Rispondi al commento

LA MENTALITA’ DELLO SCHIVO

Lo stesso schiavo, apparentemente cosciente o per lo meno si illude di esserlo, che si comporta peggio di uno schiavo dichiarato tale. Io non saprei spiegare precisamente le ragioni ma, tutto conduce a sostenere (fino a prova contraria) la tesi seguente: non è l’ignoranza totale a dar fastidio, anche perché un ignorante totale si affida alle menti superiori poiché altro non può fare e di conseguenza egli sarà felice, quasi per definizione;

sono le menti parziali, in parte indottrinate e in parte studiate, quelle che non studiano fino in fondo, a farsi (farci) del male.

Quando si parla di economia molto spesso ci si riferisce a questo o a quello autore, ma mai che si entri nei dettagli per spiegane le ragioni fino in fondo: come ogni teoria anche le più autorevoli trovano il loro fondamento nelle condizioni che le generano;

sì, le condizioni che nessuno va mai a verificare, ma sono proprio quelle che ne delimitano l’efficacia. Per cui, una teoria va sempre bene, ma in un determinato contesto, storico, economico e sociale.

Le verita assolute, quelle filosofiche, esistono anche quelle, ma non sono altro che dei pilastri sui quali costruire, altrimenti sarebbero dei principi, sempre modificabili e surrogabili.

In particolare, potrei parlare di Smith solo e unicamente in condizioni di altissima crescita economica, quando i bisogni non sono ancora soddisfatti; potrei parlare di Keynes unicamente in condizioni di alta e bassa crescita; potrei parlare di Marx unicamente in condizioni di non crescita o crescita negativa.

Un economista deve aver raggiunto con lo studio quel livello di sintesi che gli permette di unificare le varie teorie, renderle fattibili in un sistema dinamico e turbolento.


segue...

Tony Commentatore certificato 15.02.12 11:37| 
 |
Rispondi al commento

La crisi e San Valentino

Lui: "Ti amo"
Lei: "Cazzi tuoi"

Noio.... Per andare dove dobbiamo andare, Pescara Commentatore certificato 15.02.12 11:35| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se ci pensate le cifre dello share o indice d'ascolto del Festival di Sanscemo sono perfettamente in linea con i dati delle previsioni di voto alle prossime elezioni.

Pare che il Festival l'abbia seguito il 50% dei lobotomizzati italioti, ovvero piu' di 14 milioni.

http://affaritaliani.libero.it/sanremo2012/index.html

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 15.02.12 11:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Patrizia
“Dimenticavo, anche i risarcimenti per complessivi di 120 milioni per l’Eternit sono a rischio…” La sentenza è giusta, ma nessuno pagherà.
Ci sarà il ricorso in appello e poi in cassazione.
Nel frattempo i responsabili moriranno e gli eredi occulteranno il patrimonio.
Chi paga sono quelli che mettono la macchina in divieto di sosta e quelli che per sbarcare il lunario devono accettare qualsiasi tipo di lavoro.
Non per nulla tutte le fabbriche che producono o usano prodotti chimici pericolosi ora si sono trasferite in India, Tailandia etc.
Un giorno si accorgeranno che i tumori sono aumentati in numero esponenziale, faranno processi lunghissimi e alla fine nessuno pagherà. Così va il mondo, cosi è sempre andato.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 15.02.12 11:28| 
 |
Rispondi al commento

Gianfranco Chiarello
ENI,società con licenza di uccidere
Dopo l’Enichem di Porto Marghera e la Pertusola di Crotone,l’Eni risarcisce le vittime del Petrolchimico di Priolo(SR)ma senza riconoscere la propria responsabilità
E’ stato definito il triangolo siracusano della morte:Priolo-Melilli-Augusta,dove,per fare un solo es.,nel triennio 2000-2002 i morti per tumore sono aumentati del 7% rispetto al quinquennio 1995-1999
Dopo tanti anni la Syndial,società Eni,ha deciso di risarcire alcune famiglie per la nascita di bimbi malformati o il ricorso all’aborto a causa dell’emissione di sostanze inquinanti dagli impianti del Petrolchimico di Priolo tra il 91 e il 93,soprattutto nella zona nord di Siracusa,che gravita più a ridosso del polo industriale, pagando 11 milioni di €.La somma è stata data a 101 famiglie,le presunte vittime del mercurio,la sostanza che dall’impianto clorosoda dello stabilimento Enichem sarebbe finita in mare e assorbita dai pesci.Attraverso i prodotti ittici destinati al consumo,le sostanze inquinanti avrebbero alterato la catena alimentare provocando le malformazioni
Sulla vicenda da anni indaga la Procura di Siracusa,mentre la Syndial finora ha sempre negato la correlazione tra versamento in mare del mercurio e disfunzioni dei neonati.Metà degli 11 milioni di euro sono stati corrisposti come risarcimento per i bambini nati malformati e tutt’oggi in vita,mentre l’altra metà è stata erogata a beneficio di famiglie che hanno dovuto fare ricorso all’interruzione volontaria della gravidanza per via dell’accertamento di malformazioni al feto.Sono stati il procur.capo di Siracusa Campisi e il sostituto procuratore Musco,che coordinano alcune inchieste relative a diverse vicende nella zona industriale siracusana,a rivelare il risarcimento corrisposto dalla Syndial.Nel gennaio del 2003,il Procur. Capo Campis dopo aver ascoltato le intercettazioni telefoniche, dichiarò che i dirigenti ENI “agivano in totale disprezzo della vita umana”

viviana v., Bologna Commentatore certificato 15.02.12 11:26| 
 |
Rispondi al commento

Certo che negli ultimi anni e nei prossimi il comunismo ha prodotto e produrrà miseria, morte e distruzione in ogni dove...

Ma soprattutto si è mimetizzato meglio di Stanislao Moulinsky...manco pareva comunismo...

Hasta scelleratoni...

maurizio spina Commentatore certificato 15.02.12 11:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciccio
Eternit è una tragedia, eppure è una storia quasi irrilevante di fronte alla tragedia dell’Ilva di Taranto e alle sue migliaia di vittime, tra cui innumerevoli bambini, tutta l’Europa lo sa, al di fuori del nostro paese e della sua svergognata società civile (nessuno escluso), che saprebbe attraversare imperterrita qualsiasi cosa senza batter ciglio, pur di non vedersi costretta ad esprimere un’opinione.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 15.02.12 11:19| 
 |
Rispondi al commento

.
Il processo Eternit è riuscito miracolosamente ad arrivare a una sentenza malgrado le prescrizioni introdotte da Berlusconi e votate da Bossi per sabotare la giustizia
Dan
Purtroppo le innumerevoli morti causate dall’ENI nello stabilimento petrolchimico di Porto Torres invece resteranno dimenticate e senza giustizia. Tante madri e tanti padri costretti a lavorare esposti ad altissime concentrazioni di benzene sono morti di tumore e non sarà mai possibile dimostrare che sono morti perché camminavano su pozzanghere di benzene puro o perché inalavano continuamente vapori di benzene dagli sfiati dei serbatoi, da flange che perdevano, da sversamenti, da passi d’uomo delle navi chimichiere che si recavano per caricare o scaricare i prodotti, dalle torce che bruciavano giorno e notte per giorni gli aromatici invece che essere smaltiti (mandare in atmosfera non costa!) ecc… Oggi ENI va via da Porto Torres lasciado una superficie immensa mai più fruibile, spiagge meravigliose e falde acquifere compromesse per sempre, un porto enorme nel quale nesuno potrà più lavorare per gli altri livelli di inquinamento, migliaia di famiglie senza posto di lavoro che hanno rinunciato alla salute per ENI che ha realizzato tutto con i soldi dello Stato e della Regione Sardegna.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 15.02.12 11:13| 
 |
Rispondi al commento

OT

Il Tar del lazio ha annullato le ordinanze con le quali il sindaco di Roma, tal "Gonne il Mannaia", ha vietato lo svolgimento di cortei nel centro della capitale, compresa quella che ne limitava lo svolgimento al sabato.

gongolo gongolo Commentatore certificato 15.02.12 11:12| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

Italia in recessione, Pil -07% a fine 2011
I dati Istat: calo congiunturale per il secondo trimestre consecutivo. Banca d'Italia: debito pubblico a 1.897,9 miliardi.

*****

in questa situazione, ci si puo' lamentare a ragion veduta, è comprensibile ...

Sandro Abelli Commentatore certificato 15.02.12 11:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La crisi dei mercati la crisi dell'euro, etc.
Forse non capirò niente di economia ma credo che l'inizio della fine in Italia sia databile nel 2003. Ricordo che nel 2001 all'avvio dell'euro i prezzi erano pedissequamente convertiti dalle lire all'euro: ricordate che un caffè lo pagavamo delle cifre improponibili tipo 53 cent o 57 i più cari 74 etc. Poi i prezzi hanno cominciato via via a salire e nel 2003 c'è stata l'esplosione: il caffè è salito ad 0,80 poi 0,9 un euro, le scarpe sono passate dalle 100.000 lire a 150 e poi 200 euro e sempre più su senza limiti.
In pratica gli stipendi e le pensioni sono state dimezzate, in pratica uno spostamento di ricchezza dal reddito fisso al popolo della partita IVA.
Per qualche anno i dipendenti hanno continuato col solito tenore di vita, attingendo ai risparmi e poi ai prestiti ora sono alla carestia; poi
pian piano la crisi ha cominciato ad interessare anche quegli esercenti ed artigiani che li avevano come clienti.
Si può notare che che sulle auto nuove la percentuale di macchinoni si è alzata, i negozi del lusso vanno sempre meglio, dai salumieri si vende meno prosciutto ma è aumentata la richiesta di culatello.
Allora quale rimedio: uno solo, visto che gli stipendi non si possono alzare per ovvi motivi, dimezziamo, o anche oltre, le tasse per i redditi da lavoro dipendenti, eliminiamo la licenza da evasore (studio di settore) e prevediamo il penale per gli evasori.In poco tempo avremo una ripresa dell'economia.

Renato Biggi 15.02.12 11:06| 
 |
Rispondi al commento

Su e giù, Monti giù, Celentano su
Il Governo salva-banche dell’ultra-padano Monti ha dichiarato di non essere in grado di gestire correttamente gli eventuali lavori per l’improbabile Roma olimpionica. Monti ha pertanto riconosciuto apertamente la natura prefallimentare della coalizione Napolitano, Fornero & C. ...
http://www.meditare.info/news/su-e-giu-monti-giu-celentano-su/

nick salius, web Commentatore certificato 15.02.12 11:05| 
 |
Rispondi al commento

Quello che non vediamo e´sempre quello che e´davanti ai nostri occhi.
Lo spread e´diminuito non grazie ai "mercati", ma grazie al fatto che le banche ricevono soldi dalla BCE all´1% e li investono in titoli che rendono il 4 o 5%.
Modo facile di quintuplicare i soldi facendo nulla.
E la colpa e´dei pensionati, dei dipendenti statali, degli evasori.
Possibile che nessuno veda la realta´?
I pensionati, i dipendenti statali, gli evasori DEVONO essere eliminati, perche´non servono a nulla.
Non producono e quindi non creano ricchezza con cui pagare gli interessi alle banche.
Le banche amano coloro che fanno debiti, vivono sui debiti e odiano coloro che assorbono parte della ricchezza di un paese.
Perche´la tolgono a "loro".
La Grecia sara´lasciata fallire, perche´non ha piu´nulla da dare.
E la colpa di chi e´?
E´dei tedeschi, perche´questi avrebbero dovuto dare soldi alla Grecia, perche´questa potesse continuare a fare debiti, per pagare gli interessi alle banche...
Possibile che siamo tutti cosi´ciechi, cosi´stupidi, cosi´facilmente ingannati?
L´Italia resistera´molto piu´a lungo della Grecia, perche´ha piu´risorse, ma un giorno verra´anche per lei il momento in cui non potra´piu´essere "interessante" e allora sara´il momento degli avvoltoi che spolperanno la carcassa, dopo che i leoni si saranno presi le parti migliori...

Patrizia B. 15.02.12 11:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

e comunque sarà decrescita infelice.... ci puoi scommettereeeeeeeeeeeeeeeeee ......... :)

Sandro Abelli Commentatore certificato 15.02.12 11:01| 
 |
Rispondi al commento

... Facebook, Apple, Microsoft, Google, Valentino, Armani etc hanno tutti in comune quello di essere stati fondati da idee, esperienza e senza o pochissimi soldi.

Imparate a creare invece di rompere le palle sui diritti alla pensione ed allo stipendio statale. In Italia avete gia' il diritto all'educazione, all'assistenza sanitaria gratis, partite avvantaggiati rispetto a molti paesi ma arrivate sempre ultimi.

imprenditori 15.02.12 10:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sì..dobbiamo devitalizzare il debito...non è giusto che se io ho un debito debba pagarlo..ecchecazzo...avrò ben diritto di fare i cazzi che voglio...il debito che lo paghino gli altri...

marco aurelio, reggio emilia Commentatore certificato 15.02.12 10:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

X Franco Antonio Perrone

Ciao Franco, é semplice scrivere ma piu difficile fare!

La soluzione é una sola, prendere di esempio Tunisia, Egitto, Libia, SIRIA

RIVOLUZIONE! (boom)

La sentinella 15.02.12 10:54| 
 |
Rispondi al commento

Ecco un tipico esempio di legaiolo vigliacco:

Giancarlo Gentilini Show.

http://www.youtube.com/watch?v=nTm3EhEvMCU

Il bello e' che ieri sera al tg di Antenna Tre Veneto ha negato di essere stato ospite di quegli altri avvinazzati che vedete nel video. Si e' giustificato cosi': "Passavo di li' per caso..."!

Vigliacco, prova a prendere le armi...dai che ti aspetto a...canne aperte!!

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 15.02.12 10:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.scenaripolitici.com/2012/02/sondaggio-ipsos-csx-108-frenata-del-pd.html

se anche paglioncelli da il movimento 5 stelle al 5.2 % vuol veramente dire che spacchiamo tutto !!
Daje......!

PAOLO COGORNO, Cogorno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.02.12 10:51| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia ha bisogni di imprenditori e non di dipendenti pubblici e pensionati.

Se sei disoccupato, con la tecnologia a tua disposizione oggi non e' mai stato cosi facile diventare imprenditore.

Smettetela di piangere, e datevi da fare!! Il web e' una potenza, non usatela solo per lamentarvi.

imprenditori 15.02.12 10:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ospedale Molinette, gli amministrativi cambieranno contratto da pubblico a privato. Si parla di farlo anche per medici ed infermieri. Ne sarei anche contenta, così avrei la possibiltà di accedere al mio TFR, finalmente lo stipendio sbloccato perché gli aumenti non sono possibili da anni, la tredicesima e la quattordicesima. Lavoro ancora nel pubblico perché l'area critica non esiste nel privato. Il pronto soccorso non è conveniente per i privati.Io sono orgogliosa di poter lavorare in questa struttura.Magari ci sarà anche la MERITOCRAZIA, io sono molto brava nel mio lavoro. Non lecco il di dietro a nessuno, ma ho sempre lavorato sodo per salvare la vita a qualsiasi persona che è stata assistita da me. Un infermiera se la può cavare.Non mi sento una parassita.Ho sempre lavorato sodo, malgrado il mio misero stipendio. Comunque ho dei colleghi, che lavorano metà delle mie ore settimanali in Sicilia e ricevono il 40% in più dello stipendio.Ma non siamo tutti uguali in Italia?

Rosi Ma 15.02.12 10:46| 
 |
Rispondi al commento

Bel post, ma voglio prenderla alla larga!!!
Il post mi sembra una fotografia della realtà, è stato inserito nella categoria "informazione", mi sembra un invito a riflettere del perchè siamo arrivati a diventare un Paese dentro ad una camicia di forza senza via d'uscita, infatti il titolo del post è "Boom" e quel "può succedere di tutto" è senz'altro un appello a reagire, a dare una svolta, un cambiamento al sistema. Non vedo ragioni per polemizzare sempre su tutto, Beppe continua disperatamente a illustrare i fatti obiettivamente e lo fa in tutti modi possibili ora con un taglio ironico o con tono di denuncia o con testimonianze dirette e con l'ausilio di esperti... io penso che fa abbondantemente la sua parte!!! ...e noi!?!? se c'è una ragione per continuare a leggere questo blog è perchè ognuno sà che può dare/fare qualcosa di diverso da ciò che continua a perpetrare questo sistema di cose e non continuare a sostenerlo ottusamente anche se si sente parte di una minoranza più o meno oppressa: credo sia l'andare quell'oltre, essere sopra ma Beppe non sa più come porvela!! allora di cosa vi lamentate??!! continuate a fare le vostre battaglie ideologiche, la realtà non cambierà!!!

franco antonio perrone, Fermignano (PU) Commentatore certificato 15.02.12 10:44| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Tinazzi, d'accordo al 100%

BISOGNA DOMANDARSI QUALE VALORE É MAGGIORMENTE IMPORTANTE OGGI; UN PEZZO DI PANE ALLA SETTIMANA O LA PROPRIA DIGNITA DI POPOLO!

CIO CHE STIAMO ACCETANDO OGGI ALTRO NON É CHE LA SCHIAVITU TOTALE!

La sentinella 15.02.12 10:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mah, avreste potuto spendere due righe in tutto e dirci che il pubblico
e le pensioni sono come la teoria dei "vasi comunicanti" linkandolo, magari.

Comunque grillo ha esposto un quadro della situazione ed e' molto chiaro, che poi *spinga* sulla rottura del CERCHIO MAGICO
e sulla NECESSITA' di colpire a chi e' andata di "LUSSO", ossia il pensionato e il dipendente pubblico,
anche questo sembra molto chiaro, a parte rileggersi post precedenti e cadere nella confusione piu' totale.
Anche l'adozione della soluzione greca piu' che un'ipotesi sembra un auspicio:
http://www.youtube.com/watch?v=lAOny-PSNzM&feature=youtu.be

Ieri, ho tracciato "anch'Io" un quadro sui format mediatici e l'opportunita'
di VISIBILITA' che ti offrono, e che praticamente e' l'ELEMENTO PRINCIPALE
su cui si basa la manipolazione e la coercizione.
Ho scritto che molti si rifanno alla logica del branco nel mondo animale:
La visibilita' spinge i piu' deboli e incapaci a trovare "protezione" al centro del branco; nel nostro caso senza dispendio d'energia...assurgendo cosi' agli onori della cronaca!

Anche la discussione ha molte analogie col mondo animale
e lo sanno benissimo i gestori di siti, che tramite influencer "addestrano" il branco!

Le "pulci" del blog o siti, non analizzano i post e dicono la "loro", e hanno il "compito" di fare le pulci agli altri,
ma senza mai spiegarsi o addentrarsi in una disamina e un punto di vista
che rimarrebbe ai posteri e glielo si potrebbe sputare in faccia in qualsiasi momento:
Un LAVORACCIO!

Dove sono le analogie fra il mondo animale e la discussione?
Semplice:
Le prede rimarranno sempre tali che scappano (qui nell'impari lotta di "giustificarsi")
E i cacciatori che giocano al gatto col topo!
Se invece, per es: le "pulci" facessero dei bei commenti su OGNI post, argomentando e fornendo un punto di vista che diverrebbe roba da archivio...
e i buzzurri, gli ignoranti, quelli che fraintendono sempre, facessero loro le pulci...
il concetto si capovolgerebbe...

★★anthσny c. Commentatore certificato 15.02.12 10:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mi sa che 2000 euro al mese sono pochi Beppe, diepnde anche in quale regione uno abita, il costo della vita non è uniforme in tutto il paese.

Sandro Abelli Commentatore certificato 15.02.12 10:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Giovannino oggi è Gino Magistroni
Non contento di spammare merda leghista contro extracomunitari e meridionali, e a spammare post misogini, ora si è messo anche a fare la pubblicità a quelli che vogliono rubare soldi pubblici grazie all'Expo
Complimentgi! Cattive lega non si smentisce mai

viviana v., Bologna Commentatore certificato 15.02.12 10:36| 
 |
Rispondi al commento

Fuck the "Paese"!

Freedom for thr Napolitania!

Giuseppe Maiello (), Praga Commentatore certificato 15.02.12 10:36| 
 |
Rispondi al commento

EVASIONE = LIBERTÀ E PANE

Sono certo che tra quelli che scrivono qui il 100% hanno bevuto il loro caffe al Bar senza lo scontrino, e come si fa CHIEDERE LO SCONTRINO QUANDO SI CAPISCE CHE SI AIUTA UNA FAMIGLIA A SOPRAVIVVERE CHE; ALTRIMENTI SAREBBE IN MEZZO AD UNA STRADA:

QUINDI PIANO CON L'EVASIONE E PIANO A METTERE TUTTI SULLO STESSO PIATTO!
CHI SONO EVASORI ED EVASORI;
EVASORI PER FAME
EVASORI PER LIBERTÀ
EVASORI PER ARRICHIMENTO PERSONALE
Sono quest'ultimi che devono essere colpiti, i banditi di EQUITALIA, dovrebbero prima di mettere sul lastrico DELLE Famiglia vedere chi hanno difronte!

Non ci sono solo evasori che viaggiano in SUV ma anche quelli che viaggiano in trattore e che se non evadessero sarebbero in mezzo ad una strada!

La sentinella 15.02.12 10:34| 
 |
Rispondi al commento

David Codognotto Lega Nord Venezia, assessore a S.Michele al T., arrestato per una mazzetta da 15.000 €uro.

Alessandro Costa Lega Nord Vicenza, assessore a Barbarano Vicentino, indagato per sfruttamento della prostituzione.

Sen. Alberto Filippi Lega Nord Vicenza, parlamentare, accusato dal faccendiere Ghiotto di essere implicato nella maxi evasione fiscale scoperta ad Arzignano, con probabile aggiunta di corruzione e mazzette.

Aldo Fumagalli Lega Nord Lombardia, ex sindaco di Varese, è indagato per peculato e concussione per un giro di False cooperative.

Camillo Gambin Lega Nord Verona, dirigente del carroccio, è stato agli arresti domiciliari per un giro di falsi permessi di soggiorno.

Marco Lusetti Lega Nord Emilia Romagna, vice sindaco di Guastalla, nominato dall'allora ministro Zaia a commissario dell’ente naz. della cinofilia, (ENCI) è stato defenestrato dal nuovo ministro Galan per aver ordinato bonifici a sé stesso (bloccati) per 187.000 euro di proprietà degli associati.

Roberto Maroni - Deputato e Ministro dell'Interno: 4 mesi e 20 giorni per resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale durante la perquisizione della polizia nella sede leghista di via Bellerio a Milano, per aver morsicato la gamba dell'ufficiale di polizia, dopo una caduta.

Gianluigi Soardi, Lega Nord Verona, sindaco di Sommacampagna (VR) e presidente ATV, si è dimesso dopo che la polizia giudiziaria, sopraggiunta nei suoi uffici, ha sequestrato documenti di spese gonfiate e non giustificate.

Ovviamente la lista è sempre aperta: Lega si ma legata all'onestà mai!



Controcorrente

Una massa di coglioni plaude per l'eccezionale scelta di non fare le olimpiadi come spreco di denaro pubblico.
Avrei preferito scelte come tagliare la NO TAV , NO PONTE + altre 2000 cazzate e fare le olimpiadi ; avremo risparmiato e non fatto la figura di un paese fallito.
::
Ma come? 22 miliardi di euro TAV , dei quali 8 da parte nostra , 15 miliardi di F35 e miliardi di altri costi ; il piano olimpiadi a costo zero prevedeva una spesa di 8 miliardi di euro ....poi con un netto di 4,7 miliardi ( dedotti sponsorizzazioni , biglietti , diritti , valorizzazioni immobiliari ; poi 5 miliardi di euro sarebbero arrivati da turismo e altri 3 da indotto . Crescita PIl 17,7 miliardi di euro con circa 170 mila posi di lavoro con gettito erariale di 4,7 miliardi di Euro.
L'analisi dei giochi olimpici ( esclusa GRecia ) LOs Angeles , SEul , Barcellona , Atlanta , Sidney ; pareggio ( Barcellona ) e impatto economico positivo da 1 a 8 miliardi di euro , crescite del PIL DAL 1-AL 3% E OCCUPAZIONE INCREMENTALE da 90 a 336.000 posti di lavoro
::
Ora vedere , letta , schifani, Alemanno & company coinvolti mette i brividi ovvio ; ma di piu' il non firmare una garanzia di 4,7 miliardi da parte di MOnti a fronte di una spesa complessiva di 8 e rotti VUOL DIRE CHE IL PAESE E' MORTO e che Monti è solo il becchino di disastri maggiori.
:::
Diciamo che l'operazione OLIMPIADI alla fine generava troppi rischi e costi per LE LOBBY e si è preferito concentrasi ad operazioni ben piu' forti A PIU' ALTA MARGINALITA' E PIU' BASSA REDISTRIBUZIONE DEI BENFICI.
..
l'impatto, immagine data ,incapacità a gestire evento con presunzione DI LADRI ....genererà la FINE;dimostrerà ancora una volta che investire in italia è MORTE , che è meglio saccheggiare.
L'unica impatto positivo della cosa è l'evitare una nuova colata di cemento nelle aree di pertinenza fluviale del tevere e le opere previste a TOr di Quinto e Saxa rubra che avrebbero compromesso un già delicato equilibrio .

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.02.12 10:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

tutti dicono su giornali e tv che bisogna crescere ( diamola x buona) per non andare in default, ma per crescere bisogna consumare e per consumare bisogna guadagnare, quindi se diminuiscono i guadagni ed il consumo a causa dell'aumento delle tasse e dei licenziamenti perchè continuano ad aumentare le tasse ? in tutto comunque c'è un lato positivo,la diminuzione del consumo porta inevitabilmente benefici ambientali.

https://www.facebook.com/pages/Riforma-del-Lavoro/294999160557231

Toni Rizzo, Firenze Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.02.12 10:27| 
 |
Rispondi al commento

DEUTSCHE BANK LANCIA I DERIVATI-MORTE
le solite banche.

http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=9872&mode=&order=0&thold=0

é dovere di ogni cittadino onesto dare fuoco alle filiali delle banche . a parte quelle etiche

al casula, cagliari Commentatore certificato 15.02.12 10:18| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, é in atto una vera e propria guerra!

Ieri le speculazioni finanziarie si attuavano solo verso le società quotate in borsa,

oggi visto lo strapotere dei pirania finanziari mondiali(incassano 4 volte il Pil mondiale e tutto senza produrre un solo ago)), hanno questi capito come colpire e defraudare i Popoli e le loro Nazioni per fare cassa,

il tutto ANCHE con l'aiuto della BCE che vende con interessi all'1% senza obbligare ad immettere quel denaro esclusivamente nel circolo economico MA PERMETTENDO A QUESTI SIGNORI DI GUADAGNARE IL 3,4,5% SENZA FARE UN CAZZO.

Qui l'unico modo per uscirne (e questo potrebbe essere un vantaggio) é FARE L'EUROPA UNITA, e qui ci vorrebbe un bel partito politico Europeo (Partito Europa Unita), ti immagini AD ESEMPIO cosa vorrebbe dire E QUANTO SI POTREBBE RISPARMIARE CON UN SOLO ESERCITO AL POSTO DI 27? SENZA POI PARLARE DI TUTTO IL RESTO.

La sentinella 15.02.12 10:17| 
 |
Rispondi al commento

Io di San Remo ricordo"papaveri e papere":non l'ho più rivisto !
Il clima non è cambiato: ci sono rimasti sempre i papaveri e le papere.
Per le papere addiritturà non c'è più acqua e non galleggiano!

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 15.02.12 10:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grande Beppe!

e oltre a quelli, dobbiamo considerare gli innumerevoli parassiti evasori !

Sì così il sistema italiota non può che fallire.
BISOGNA MANADARE IN GALERA L'EVASORE
BISOGNA CHE IL VATIC-ANO PAGHI LE TASSE
BISOGNA CHE LA MAXI PENSIONI VENGANO TAGLIATE
BISOGNA TAGLIARE LA POLITICA

Il Portatore

roberto p., genova Commentatore certificato 15.02.12 10:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Maurizio L. di Verona: "Sono parte dei 19 milioni di pensionati, come tale mi DISSOCIO, DA QUANTO DETTO NEL ARTICOLO, visto che la pensione me la sono pagata con 40 anni di contributi.Se poi negli anni scorsi i vari governi DC e simili hanno utilizzato le casse dell'IMPS come ricovero delle mutue in deficit vedi:coltivatori,dirigenti, ecc. non si può tartassare i pensionati. "

Allora, caro signor Maurizio, io le dico una cosa: la mia generazione, quella dei trentenni, quella che la pensione non la vedrà mai, che colpa ha delle ruberie che sono state perpetrate dai funzionari dello stato sin da quando noi non eravamo nati? Chi c'era quando il denaro pubblico veniva sprecato allegramente? Noi o lei? Chi ha votato per 40 anni politici corrotti che ci hanno portato alla quasi bancarotta di oggi? Per colpa di chi tanti giovani come me se ne stanno per andare all'estero nonostante siano laureati e specializzati? Suvvia, un taglio alla pensioncina, se proprio ci sarà, non sarà nulla in confronto alla disperazione che avete creato voi che avete mangiato sin troppo e bene! Cordialità

Va pensiero - Roma 15.02.12 10:15| 
 |
Rispondi al commento

si pensa che lavoro pubblico e' sinonimo di sprechi e non e' affatto vero.

un esempio: ci sono state le nevicate e i comuni siccome dovevano sgombrare la neve (fini qui' siamo tutti d'accordo che hanno fatto bene) hanno utilizzato spazzaneve privati che gli sono costati 200 euro all'ora. il sindaco di una cittadina di cui non ricordo il nome, intervistato, ha detto che il tutto gli e' costato 100 mila euro.

se avesse avuto il suo spazzaneve e gli addetti, casomai dei volontari a cui alla fine gli da' 500 euro a testa per il lavoro, gli sarebbe costato molto meno e in piu' gli rimaneva lo spazzaneve per i prossimi anni anche perche' in certi luoghi serve ogni anno.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 15.02.12 10:13| 
 |
Rispondi al commento

Eccolo di nuovo Giovannino!
Gino,gino,ginetto,stai attento che poi ti cliccano!
Guarda che abbiamo da parte tutti i segaioli inquisiti!
Caro giovannino facevate parte di roma ladrona,pensavi di andare al mulino senza infarinarti?
Siete marci sino al midollo:la più grande accoppiata di Ladri!

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 15.02.12 10:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

qua' si passa dal volere i sussidi di disoccupazione per tutti all'immaginare di tagliare pensioni e posti di lavoro.

c'e' un po' di schizofrenia.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 15.02.12 10:07| 
 |
Rispondi al commento

stai perdendo colpi Grillo....stai perdendo credito...e consensi. Sono i pensionati e i dipendenti pubblici la piaga di questo paese? Sai quanto prende un dipendente statale? Non ce la fai a spuntarla con la Casta e te la prendi con i morti di fame? Siamo gli unici che paghiamo le tasse tanto per intenderci...siamo gli unici che offriamo un servizio il più delle volte in situazioni disagiate...e potrei continuare l'elenco ma ho capito che anche tu ti sei bevuto il cervello...ho partecipato alle tue manisfestazione ma da chiuso appena arrivo a casa dopo avere LAVORATO PER LO STATO cioè per i cittadini che credono ancora nello stato metterò nel cesso i tuoi dvd e tirerò lo sciaquone...Cordiali saluti

Natale Persico 15.02.12 10:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono parte dei 19 milioni di pensionati, come tale mi DISSOCIO, DA QUANTO DETTO NEL ARTICOLO, visto che la pensione me la sono pagata con 40 anni di contributi.Se poi negli anni scorsi i vari governi DC e simili hanno utilizzato le casse dell'IMPS come ricovero delle mutue in deficit vedi:coltivatori,dirigenti, ecc. non si può tartassare i pensionati.

Maurizio L., Verona Commentatore certificato 15.02.12 09:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il pollice opponibile è l'artefice del destino del pianeta. Basta un'articolazione!

Coco Fiandrino, Buriasco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.02.12 09:55| 
 |
Rispondi al commento

Queste sono "perle di saggezza", caro Beppe, ma è possibile che nessuno lo abbia capito, sono anni che lo ripeto a tutti e mi fa un immenso piacere vederlo scritto qui nel blog!

renata citterio 15.02.12 09:53| 
 |
Rispondi al commento

basta politica, sindacati, stipendi d'oro,pensioni d'oro,sprechi assurdi,guerra tra poveri
RIVOLUZIONE= ESERCITO POLIZIA CARABINIERI CON NOI
CONTRO IL POTERE FORTE LADRO E ASSASSINO

MASSIMO TALIANI Commentatore certificato 15.02.12 09:53| 
 |
Rispondi al commento

E mentre noi siamo qui nell'arena a combatterci, dividendoci per categorie, e mentre i potentati guardano divertiti lo spettacolo che gli offriamo,

Monti acquista 400 nuove auto blu!!! Valore 10 milioni di euri!!

http://www.blitzquotidiano.it/politica-italiana/fatto-quotidiano-mario-monti-tagli-sprechi-auto-blu-1112271/

Ma Mariotto...magari quei 10 milioni poevano servire per gli ammortizzatori sociali.

No, pure a lui come a La Russa piacciono gli ammrtizzatori di auto potenti.

A proposito, che fine hanno fatto le Maserati appena acquistate da La Russa?

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 15.02.12 09:51| 
 |
Rispondi al commento

http://youtu.be/BlRck8mJBBk

eeeh...M'BOOOOUUUUM!

new sandro c altrove Commentatore certificato 15.02.12 09:45| 
 |
Rispondi al commento

Nonno Monti ha tolto di bocca l'osso delle olimpiadi dalle fauci dei partiti che erano pronti tutti...dico tutti per la grande abbuffata....bravo nonno!!

marco aurelio, reggio emilia Commentatore certificato 15.02.12 09:42| 
 |
Rispondi al commento

Beppe l'art 35 del decrete sulle liberalizzazioni prevede che le tesorerie comunali passino alla cassa del tesoro!..
Cioè oltre non pagare le spese per effetto del patto di stabilità, questi si prendano pure i soldi delle casse attive?...gente stiamo attenti qui siamo alla follia!
Dopo cosa farà il sig Monti..passarà ai conti correnti...prestito coatto!...

roby f., Livorno Commentatore certificato 15.02.12 09:41| 
 |
Rispondi al commento

se ne era già parlato,secondo me l'unica soluzione è:
togliere per una decina d'anni i soldi in contanti, abbassare irpef al 33%,pensioni non oltre 2500 ( nessuno ha mai versato di + ), ridurre l'iva.

Va fatto stasera per domattina. Domani poemriggio si dovrà scegliere una politica economica.

Roberto M., Genova Commentatore certificato 15.02.12 09:36| 
 |
Rispondi al commento

Hihihi....e' la seconda volta che beppe nella foto del post rappresenta Monti come un cane.

Beppe...ma Monti di che razza e'?

Un mastino...Napolitano?

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 15.02.12 09:28| 
 |
Rispondi al commento

CELENTANO A SANREMO

Il predicatore dell'aria fritta, animalista, che predica nell'aria viziata di stuoli di pellicce insanguinate di vanità plaudenti.

new sandro c altrove Commentatore certificato 15.02.12 09:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

se la merda avesse valore,povero culo dei pen sionati....ma sono sempre i pensionati,specialmente quello al minimo, ad essere responsabili della situazione italiana?Non lo credo. Ad esempio quanti quintali di soldi i partiti hanno fregato alla gente onesta per fare i porci comodi loro?Quanti Lusi ci sono in Italia?Quanti quyintali di soldi sono stati dati ai giornali di partito, e torniamo a prima?Quanti quintali disoldi si sono presi quelli della confindustria (FIAT docet) e poi hanno portato le fabbriche all'estero ed inculato i nostri operai?
Quanti soldi inghiottono le regioni solo per cose inutili, e quelle a Statuto Speciale (E' vero Sicilia ed altre....Quanti quintali disoldi in inutili consulenze amichevoli? e poi che cosa si fa? Si aumentano le aliquote e sempre gli stessi vengono inchiappettati, quelli che le teaas le pagano: Vogliamo parlare delle FFSS privatizzate che fanno pena?E' Vero pendolari? e Le autostrade privatizzate? Aumentano il pedaggio....VBogliamo parlare anche, anche ,anche....ma gia' si sa che alla fine il citriolo sempre all'ortolano....,se la merda avesse valore,,,,povero culo deglioperai....

aldo abbazia 15.02.12 09:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Attenzione: IMBECILLI IN AGGUATO !!!!
Qualcuno sta dicendosi: Perché mai devo pagare per i pensionati o per i dipendenti pubblici? Allora e perché pagare per l'istruzione pubblica o per gli ospedali? Questa strada non porta da nessuna parte.
E' come se le FS dopo aver incassato il biglietto Milano Roma dicesse ai passeggeri arrangiatevi, portarvi costa!
Il problema, quello vero ed autentico, sta negli evasori! e non mi riferisco allo scontrino del barista. Il dipendente che non svolge interamente il suo compito, l'azienda che vende un prodotto scadente... questi sono i veri evasori, gettano discredito e rubano agli altri più del barista.
Tornando alle FS, capaci di aumentare sempre i prezzi, dismettere il patrimonio (pagato da noi), abbandonare carrozze (pagate anche quelle da noi), lamentarsi delle condizioni del tempo e dare servizi sempre più scadenti, alla fine si limitano a chiedere scusa per il ritardo... anche questa è evasione!

Rudik G., Torino Commentatore certificato 15.02.12 09:22| 
 |
Rispondi al commento

Io sono veramente orgogliosa che nel mio paese ci siano persone come il pm Guariniello e i suoi collaboratori che sono riusciti, con tutte le strettoie processuali che ci sono state imposte da governi criminali, a portare a sentenza un processo pericoloso come quello dell’Eternit! Un processo che ci è stato invidiato da tutto il mondo e che ha posto questa sentenza contro l’avidità criminosa delle multinazionali come esempio di una riscossa in nome della giustizia davanti a tanti morti disgraziate che non hanno mai avuto giustizia!
Guariniello e i suoi aiutanti sono, oggi, in Italia e nel mondo, un esempio fulgido di cosa può essere la riscossa nazionale nella lotta contro l’avidità del potere. Monito a tutti coloro che vivono senza coscienza sulla pelle di migliaia di persone che il loro potere iniquo non sopravviverà a lungo.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 15.02.12 09:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ecco, fare il conto di quanti producano effettivamente ricchezza e quanti no, è capirci di economia.


@@@ L ANCONA

Scusa il ritardo ma ho avuto da fare, ecco il passaggio: ""Il valore di scambio si presenta in un primo momento come il rapporto quantitativo, la proporzione nella quale valori
d'uso d'un tipo sono scambiati(6) con valori d'uso di altro tipo; tale rapporto cambia continuamente coi tempi e coi
luoghi. Perciò si presenta come qualcosa di casuale e puramente relativo, e perciò un valore di scambio interno,
immanente alla merce (valeur intrinsèque) si presenta come una contradictio in adjecto(7).""

Ed ecco un'altro passo: ""Entro tale rapporto, un valore di scambio è valido quanto un altro, purchè ve ne sia in proporzione sufficiente. Ossia,
come dice il vecchio Barbon: " Un genere di merci è buono quanto un altro, se il loro valore di scambio è di eguale
grandezza. Non esiste nessuna differenza o distinguibilità fra cose che abbiano valore di scambio di egual grandezza
"(8). Come valori d'uso le merci sono soprattutto di qualità differente, come valori di scambio possono essere soltanto
di quantità differente, cioè non contengono nemmeno un atomo di valore d'uso.""

Si vede chiaramente come sia molto incasinato (sapere dove stanno esattamente le virgole sarebbe agio) e si faccia fatica a capire cosa voglia dire; c'è stato anche "qualcuno" che, scrivendo come se sapesse di cosa stava parlando, è venuto dietro a ciò che io avevo scritto, dimostrando di parlare di cose di cui non sapeva.
Un plauso alla tua onesta intellettuale. ciao

@@@ TONY

Non posso partecipare quotidianamente al blog (meglio così eh), ma se mi vorrai indicare qualche testo sulle teorie economiche di cui parli lo leggerò. ciao

@@@ VENTO ROSSO

PAGA IL COMMERCIALISTA!!!!! hahahaha

new sandro c altrove Commentatore certificato 15.02.12 09:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe i sedici milioni di pensionati e quattro milioni di pubblici dipendenti sono quelli più tartassati e non evadono neanche un euro. Ma tu hai dimenticato che ci sono altri venti milioni di lavoratori ( professionisti, commercianti, artigiani, società, banche, ecc...) che evadono tasse per 130 miliardi ogni anno al fisco. E' su questo punto che l'Italia deve giocarsi la partita se vuole riscattarsi dalla crisi economica. Noi non abbiamo bisogno di essere aiutati da nessuno se non dalla nostra volontà di sconfiggere il nostro cancro dell'evasione fiscale.

vincenzo fortunato 15.02.12 09:17| 
 |
Rispondi al commento

Buon giorno Grillo, da quanto esponi nel post di cui sopra non mi è chiaro se la rovina di questo paese siano i pensionati, "mantenuti" da quelli che attualmente pagano le tasse. Chi percepisce una pensione ha sempre pagato le sue brave tasse (tranne per chi percepisce la pensione sociale, ovvio) specie se è stato per una vita "dipendente"... e di grazia che sia stato messo in regola!Insomma, una volta la colpa è dei banchieri, poi della casta, sempre, però, dei pensionati. Siamo stufi di questa ignominia. Non siamo stati a girarci i pollici e abbiamo PRODOTTO. Tu sei stato fortunato con una famiglia di commercianti alle spalle ed hai potuto "studiare" - negli anni '60 - per far "ridere" in televisione (e fuori). Cos'hai prodotto? Risate, ilarità, allegria, applausi. Rispetta, allora, anche il lavoro degli altri e la meritata mancia da mendicanti - chiamata pensione - con la quale oggi bisogna affrontare quello che resta della vita. Gli esseri umani sono persone o no? La qualità della vita è solo dei banchieri, dei politici o di chi calca il palcoscenico? Ti ho sempre ammirato e seguito. Oggi mi sono sentita veramente offesa.
Sibilla12

Bruna Chiesa 15.02.12 09:16| 
 |
Rispondi al commento

non ci vuole molto a risparmiare:

rientro immediato di tutte le forze armate dall'estero,
milioni risparmiati.

Chiusura di tutti i consolati in giro per il mondo, bastano le ambasciate,
milioni risparmiati.

Eliminazione fisica di tutti gli enti inutili, tipo l'Ente nazionale per la cellulosa e la carta o il Consorzio del Canale Milano-Cremona-Po,
per passare all'associazione garibaldini od amici delle bocciofile.

Via le province, con tutti i presidenti e consiglieri.

Auto blu solo alle alte cariche, gli altri se la vogliono se la pagano.

Basta foraggiare cazzate all'estero, come lo studio dell'accoppiamento del canguro o lo studio delle maree in groenlandia.

mettetene altre voi.......

il Mandi Commentatore certificato 15.02.12 09:10| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

I conti finali per le Olimpiadi di Roma rischiavano di superare i 30 miliardi di euro.
Ma vi pare possibile che nelle condizioni in cui siamo ci possiamo permettere di buttare via 30 miliardi???

viviana v., Bologna Commentatore certificato 15.02.12 09:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Condivido pienamente quanto dice Beppe. Nel settore pubblico l'80% degli impiegati di livello basso sono improduttivi. Lo sappiamo da anni. Nell'amministrazione del comune dove abito ci sono dipendenti tanto inutili e incapaci che non sanno in quale settore farli sedere a leggersi il giornale. E si lamentano anche del fatto che devono andare ogni giorno lì alla stessa ora! E io devo ammazzarmi a lavorare ed a cercare il lavoro giorno dopo giorno, con l'angoscia dalla mattina alla sera.
Non è giusto!!!
Un po' di equilibrio non guasterebbe, credo.

Sonia R. Commentatore certificato 15.02.12 09:04| 
 |
Rispondi al commento

La beffa maggiore della sentenza Eternit è che i responsabili conserveranno tutte le loro ricchezze e con la legge italiana e i vari ricorsi non andranno mai in carcere, e i risarcimenti per le vittime saranno di 30.000 euro per le famiglie delle vittime e 35.000 euro per gli ammalati. Niente in confronto al genocidio perpetrato in tutta avidità di ricchezza!
Ma almeno questa volta si è arrivati finalmente a sentenza, mentre a causa delle infami e criminali prescrizioni volute da Berlusconi per salvarsi dai suoi processi, altri procedimenti simili sono stati stroncati prima di arrivare alla fine!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 15.02.12 09:01| 
 |
Rispondi al commento

Caro beppe, come al solito ho letto con interesse il tuo intervento sul blog e ti faccio una domanda precisa e spero in un'altrettanta precisa risposta se non direttamente da te, da qualche tuo convinto sostenitore. Se, come ho intenzione, alle prossime elezioni votassi il movimento 5 stelle, cosa dovrei aspettarmi per il problema economico un aumento dei disoccupati? Un'intervento drastico sulle pensioni? E poi? Vorrei informarti che questo lo sanno già fare molto bene quelli che siedono attualmente nella stanza dei bottoni. Non ho trovato nessuna idea per aumentare i posti di lavoro e questo non mi va bene. Voglio farti un esempio banale ma chiaro. Per una famiglia in difficoltà ci sono due strade, ridurre il mangiare, il riscaldamento, il vestiario e via di questo passo, senza risolvere il problema, o lavorare di più e cambiare la situazione di difficoltà in modo virtuoso. Se tu sei quel padre che preferisce tagliare le spese senza incrementare le entrate allora io non voglio essere tuo figlio e penso che molti la pensano come me.

attilio 15.02.12 08:54| 
 |
Rispondi al commento

IdV
La sentenza al processo di Torino contro i vertici Eternit è un atto di civiltà di importanza storica per il nostro Paese e per il mondo intero. Non restituirà le vittime ai loro familiari ma crea una speranza per il futuro.
Per la prima volta sono stati condannati per il reato di disastro ambientale doloso e omissione dolosa di cautele i massimi vertici di un’azienda responsabile di migliaia di morti, il miliardario svizzero Stephan Schmidheiny e il barone belga Louis de Cartier.
Per anni questi padroni hanno fatto lavorare i loro operai senza nemmeno avvertirli del rischio mortale che correvano a contatto con l’absesto, il materiale venefico contenuto nell’amianto. Per mantenere alti i loro profitti hanno steso una cortina di silenzio che ha moltiplicato il numero delle persone esposte al veleno.
Mi auguro che abbiano la decenza di non dire una parola tutti quegli esponenti del centrodestra che oggi stanno cercando di rifarsi una verginità appoggiando il governo Monti ma ieri, per salvare il loro capo, erano pronti a votare quel processo breve (leggi prescrizione breve) che avrebbe messo fortemente a rischio anche il processo che si è concluso oggi.
Anche così, del resto, le vittime degli stabilimenti di Bagnoli e di Rubiera non hanno potuto ottenere giustizia perché nel loro caso il reato è stato prescritto e l’ingiustizia che subiscono offende le nostre coscienze.
Mi auguro anche che questa sentenza storica non resti un’oasi di giustizia nel deserto dell’ingiustizia sociale. Ci sono molti altri casi simili in Italia, a partire da quello dell’Ilva di Taranto, e molte migliaia di lavoratori corrono ogni giorno gravissimi rischi. Bisogna intervenire con la massima urgenza e severità, facendo rispettare le leggi che ci sono e varandone di nuove, come quelle che abbiamo presentato in materia noi dell’IdV. Solo così riporteremo in Italia un po’ di rispetto per la vita e la salute dei lavoratori.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 15.02.12 08:53| 
 |
Rispondi al commento

Attenzione qui vedo messaggi dove si vuole negare l'evidenza: secondo me il post è giustissimo: Ci sono milioni di persone che "dipendono direttamente " dallo stato se lo stato non ha più soldi queste dove andranno come vivranno , e l'altra parte del paese che finora si è barcamenata non potrà più pagare le esorbitanti tasse italiote che facciamo? BOOM!!!
p.s. di tutto quello che compriamo il 21 per cento sono tasse!!!

eraldo repetto 15.02.12 08:51| 
 |
Rispondi al commento

La BUONA POLITICA e la BUONA GESTIONE di uno Stato sono fatte di POCHISSIMI cambiamenti strutturali BEN MEDITATI.

In italia invece si sveglia uno la mattina e se ci sono 3 ospedali vuol smantellarli per farne uno mentre se ce n'è uno si sveglia qualcun'altro che ne vuole fare 3!

Lo vorrei tanto ma dubito che si riescano a mettere le cose a posto con la democrazia.

Andrà a finire tutto con un bel DUCE e tanti morti ma ve la siete voluta.

profezia 15.02.12 08:45| 
 |
Rispondi al commento

Certo che a leggere i commenti dei tanti che

evidentemente hanno problemi di comprensione del

testo...

Paolo Cicerone
--------------------------------------------------

Mò pure Beppe viene sempre male interpretato quando spara cazzate...
Mah! Io pensavo che Beppe fosse grasso...non gnomo...

Hasta scelleratoni...

maurizio spina Commentatore certificato 15.02.12 08:40| 
 |
Rispondi al commento

..guardate la Grecia...sono avanti a noi di circa 12 mesi. Abbiamo lo stesso destino. Qyesta è la verità

mago monti 15.02.12 08:38| 
 |
Rispondi al commento

Non so con quale faccia ci sia ancora qualcuno che difende la proposta di fare le prossime Olimpiadi a Roma.
Londra che le vedrà quest'anno ha quadruplicato il preventivo iniziale arrivando a 14 miliardi di sterline.
Ospitare le Olimpiadi è una spesa immane che non sarà mai ricoperta dai ricavi e che serve solo a sventolare un fantomatico prestigio nazionale.
Francamente preferirei che questo prestigio si sollevasse su ben altri indicatori di benessere e di equità.
Le Olimpiadi di Torino costarono 3 miliardi e 300 milioni e riscossero appena un miliardo. Il resto ce lo abbiamo messo noi.
Ogni paese che ha ospitato le Olimpiadi ha dovuto affrontare spese tali da rischiare la recessione e noi in recessione ci siamo già.
I Paesi che hanno organizzato l’evento hanno dovuto far fronte a una caduta dell'economia, a u naumento del debito e alla conseguente inflazione. E’ successo anche alla Cina, al paese più ricco al mondo. La crescita economica di quella nazione prima dei Giochi di Pechino-dice Mennea- viaggiava a due cifre, nel 2009, invece, dopo i giochi, l’economia cinese segnò il passo”.“E ad affossare le scarse economie di Atene sono stati proprio i giochi: sono costati il triplo di quanto preventivato”.
In Grecia le previsioni di spesa triplicarono rispetto ai progetti iniziali e alla fine l'Olimpiade costò l'equivalente di 3 punti di pil: 9 miliardi!
Mi dite voi nelle condizioni in cui si trova l'Italia, con 60 milioni di persone a rischio di fallimento del paese, come è stato possibile che qualcuno avesse la malaugurata idea di chiedere a Monti di ospitare le Olimpiadi a Roma??

viviana v., Bologna Commentatore certificato 15.02.12 08:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vorrei ricordare che questo movimento ha già individuato le disfunzioni legate alla costo della P.A in questo paese,elaborando già un programma per la razionalizzazione delle istituzioni pubbliche sul territorio.
Un altra cosa utile sarebbe la comparazione tra i vari paesi europei e le retribuzione degli stessi!.
Premesso che la parola "licenziamento" è un concetto che questo movimento "ripudia" previlegiando invece quello di lavoro utile,dignitoso,decoroso,sia nella retribuzione che nel suo espletamento!
1-Chiusura delle Provincie;
2-Fusione dei piccoli comuni chiudere quelli sotto i 5000 abitanti;
3-ricollocamento del personale nelle varie strutture degli enti locali,come asl,scuole,asili,ecc...senza licenziare nessuno;
4-eliminare tutta la caterba di politici nelle municipalizzate;enti sotto entucoli,ecc;
I Comuni dovrebbero avere una consistenza miima territoriale adeguata e un numero di cittadini che dovrebbe oscillare minimo dai 100mila max 200mila.
Attraverso la ricollocazione incentivata e la semplificazione burocratica potremmo potenziare l'asili,scuole,sanità..inserendo impiegati amministrativi civili come Tribunali,Polizia,ecc.
Altro che privatizzazione...abbiamo visto tutti come c'hanno condito negli anni '90|!

roby f., Livorno Commentatore certificato 15.02.12 08:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

vedo finalmente che anche qui siamo arrivati a quanto sostengo da anni con il mio blog , le tasse vanno diminuite e non aumentate, nei miei appelli non ho mai trovato molta condivisione spero di averne adesso
giu le tasse paghiamo tutti paghiamo meno come con le detrazioni dall'imponibile che obbligherebbero tutti a fare fatture e nessuno avrebbe interesse ad evadere http://tasse33.blogspot.com/ cerco aiuto per la mia battaglia

giorgio b., sondrio Commentatore certificato 15.02.12 08:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Permettetemi un piccolo rigurgito
........................L'unica alternativa per Monti è la rottura del Cerchio Magico dei pensionati e dei dipendenti pubblici che finora hanno sofferto la crisi meno dei privati.........................
questo concetto , ribadito così ,( non solo in questo contesto, e non esclusivamente da b.grillo)... non mi rindonda ....Fà SOLO DON-DON
siccome è sempre presente (mai manchi!!!!) la maledetta abitudine di confrontare i presupposti di un'affermazione , per verificarne la fondatezza-realità ---ricordo---
----con l'avvento dell'euro chi riceve(va) i soldi in busta paga(quindi qualunque dipendente) li otteneva con cambio (tecnico-matematico?) di lire 1.9...e phufiu!!! mentre chi incassa(và) con il (s)cambio (da cartellino-pennarello ecc..) attua-va la facilitazione contabile, al povero acquirente (capisc'amè)------
concetto sufragato dall'ATTUALE evidente divario, caratterizzato dalla proliferazione dei SUV &c. ed affaroni da parte di pochi eletti ; dall'altra parte obbligatorietà di decrescita felice (!!!per forza!!!)
(aggiungo) FATTA LA MONETA ,TROVATO IL TESORO : PAGHIAMO IN MONETA EUROPEA , MA LE TASSE SONO NAZIONALI (BOOOO!!!!)
----a ciò si aggiunga tormentoni ultra decennali -ad esempio- : blokko del turn over , di fatto AGGIRATO con flessibilita in entrata (hai!!) ; martoriando definitivamente il già poco fiducioso concorso pubblico ( apppproposito , esiste ancora ??? perchè sennò famole un definitivo commiato-o rivalutiamolo a dovere) in favore di ingressi-uscite gestiti come tratta umanoide , mascherata da facciamo mercato.Così come per la flessibilità in uscita (arri-hhaii!!!!) ,facciamo mercato con le persone????? e le merci???? (!!!!già arrivano da lontano ,per di più usa&getta)
concludendo mi(vi)domando ,all'affermazione ---l'europa salva le banche !?!?!?---
ma chi ha contratto un mutuo ,debito, prestito , prevalentemente dalle banche ,e lo ha RESTITUITO ki lo salva??????
saluti prospettivista sempRE

wiwa la parre 15.02.12 08:29| 
 |
Rispondi al commento

W il M5S!

A fatti e non a parole e copincolla!

Naturalmente esclusi anche i leccaculi.......!

Uno Qualsiasi *** Commentatore certificato 15.02.12 08:26| 
 |
Rispondi al commento

In Grecia gli ordini del FM sono di licenziare altri 300.000 dipendenti pubblici oltre i 150.000 licenziati l’anno scorso,uno scannatoio che ridurrà ancora di più la sopravvivenza di questo disgraziato paese e,se gli ordini di smantellamento sono questi,la mannaia arriverà anche in Italia,ma non perché qualcuno pensa che sia un bene, bensì per realizzare quel piano perverso dei poteri neoliberisti,che non è proprio il caso,oggi,di difendere,adducendo le magagne del sistema pubblico italiano.Del resto abbiamo visto come questo sistema di parassitismo generalizzato sia stato difeso da tutti i partiti che vi hanno trovato di che alimentare i loro bacini elettorali,prima fra tutti la Lega,che persino ora difende a spada tratta quegli enti inutili e parassitari che sono le Province (17 miliardi di spese inutili ogni anno!quanto di che eliminare gli aumenti della benzina e i blocchi alle pensioni)eppure la Bce lo chiese nella famosa lettera che Monti finge di dimenticare.
Oltre a ciò,il liberismo intende abbattere i sindacati che sono i suoi primi nemici.E il servizio pubblico dà al sindacato il suo nucleo maggiore.Attaccare i dipendenti pubblici significa attaccare i posti di lavoro più difesi in Italia,quelli che fin'ora erano considerati inamovibili,ma darà il colpo di grazia alle difese del lavoro e anche a tutti quei partiti e sindacati che su questi voti ci hanno marciato
Lo sanno bene i partiti greci che proprio per questi voti hanno fatto salire la manomorta pubblica a 3 milioni di dipendenti dello Stato,che su 11 milioni di abitanti sono veramente una bestemmia nazionale.
Ma questo argomento è una patata bollente e tirarlo fuori ora e in questo modo è stato davvero poco oculato perché ha preso significati ben diversi da quelli che ebbe in altri tempi e suona non come difendere principi di economia o di equità,ma di sembrare a favore di quel perfido sistema neoliberista che intende affossare l'Europa.Male hanno fatto i gestori del blog a parlarne in questo modo.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 15.02.12 08:22| 
 |
Rispondi al commento

l'Italia sta fallendo perchè non c'è lavoro;
il lavoro che facevamo noi ora lo sta facendo un cinese sia qui da noi che a migliaa di kilometri

se i soldi nn ci sono è perchè non ci sono piu' aziende;

la colpa è della globalizzazione senza regole;
inoltre serve una moneta che abbia lo stesso valore da noi come in tutto il mondo;
altrimenti non ha senso la globalizzazione


e Monti visto che è considerato in europa che faccia pressing su cio';
troppo facile tagliare e tassare ma è solo un rimedio a brevissimo termine

voglio proprio vedere come rilanciano lo sviluppo

l'occidente deve riconsiderare la globalizzazione

aldo bianchi 15.02.12 08:19| 
 |
Rispondi al commento

I pubblici dipendenti devono avere un contratto di lavoro pari a quello delle aziende private,con la possibilità di lecenziamento in caso di esubero o per motivi disciplinari(assenze ingiustificate o mancato rendimento). inoltre deve essere applicata la trasferibilità e il cambio di mansione dove necessario. Parità di orario di lavoro e numero di ore. E necessaria una riduzione nei prossimi 10 anni di almeno 300.000 unità. Il contratto dei manager pubblici si deve rinnovare ogni anno in base ai risultati ottenuti premiando l'eventuale raggiungimento dei traguardi prefissati. In poche parole...MERITOCRAZIA!!

Fulvio C., Verona Commentatore certificato 15.02.12 08:14| 
 |
Rispondi al commento

non e' un discorso tipo ''dare un colpo al cerchio e uno alla botte'', x es.:
ieri vado a prendere il biglietto bus e l' omino non c' e', e' in pausa, nessuno lo sostituisce , si forma la coda, perdo il bus.
poi prendo il biglietto treno, il bigliettaio non mi caga di striscio x un bel po', poi mi fa cenno alla macchinetta x dirmi '' fatti da sola il biglietto''' e gli rispondo che la macchinetta non va, se no scemo non ero qui davanti a te.....
poi non dite che sono stronza e ce l' ho su con gli statali.....
lavoro da un privato, come sempre ho lavorato x privati, sottopagata e da sempre sono in nero, credo di avere max 6 anni di contributi fiscali versati, sai com'e', cococo mimimi e cavolate varie x dire che il lavoro deve essere flessibile..... non ho da tempo colleghi italiani, siamo la minoranza, dovunque vado gli stranieri sono la maggioranza dei lavoratori...... sono persone oneste, i lazzaroni ci sono sia italiani che stranieri.....
scusate se c'e' qualcuno che me la spiega la storia, tante grazie..... forse gli italiani sono scappati e quelli che son rimasti hanno rinunciato a cercarsi un lavoro....

E COME LA FACCIAMO LA RIVOLUZIONE, CON GLI STRANIERI O CON GLI ITALIANI ?

grazie a chi mi risponde alla domanda da cento milioni di dollari......

cristiana castelnuovo 15.02.12 08:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da Francesco Andreoli:
"Negli altri paesi c'è meno di un milione di dipendenti statali.Vivo in Inghilterra e qui i dipend.statali sono 900.000),in Italia 4 milioni.Per mantenerli bisogna tassare i cittadini molto più che in altri paesi e con tante tasse l'attività economica diventa impossibile.Chi ha un po' di spirito imprenditoriale,va in nero perché se pagasse le tasse fallirebbe,ma non cresce perché la sua attività dovrebbe uscire allo scoperto"
.
Ora,però,è noto che i servizi sociali in UK sono scarsi,per cui copio una voce a favore,da Impiego Pubblico

"la media di dipend.pubblici per abit in Italia,54 ogni 1000,non è superiore agli altri Paesi.La stessa media della Germania:54 ogni 1000 abitanti (4.433.600 dip. per 82 milioni di abitanti),53 in Spagna (2.101.724 per 39.5 milioni di ab.) assai superiore la stessa media in Francia:79 ogni 1000 abitanti (4.704.087 per 59.3 milioni di abit.)Lo studio OCSE/PUMA ha fatto anche una comparazione fra l’andamento occupazionale dal 1990 al 2000,nel settore pubblico di Australia,Canada,Finlandia,Germania, Spagna e Italia.In tutti i Paesi (tranne la Spagna che ha aumentato del 13%)c'è stata una riduzione del personale.La Finlandia ha ridotto dell’8% il numero dei dipendenti pubblici,il Canada del 5%,l’Australia del 16%,la Germania del 18
In Italia,in 10 anni,il pubblico impiego è diminuito solo del 4%"
.
Certo è che da 60 anni il servizio pubblico è servito ai vari partiti,prima la DC,come bacino elettorale,regalando posti di lavoro in cambio di voti e formando una mano morta,poco amata dagli Italiani,soprattutto per la burocrazia per la sua inefficienza e improduttività,mentre, per giustificare tanti addetti,nulla si è fatto per ridurre il peso burocratico e snellire le leggi.Ora Monti promette di farlo e ciò porterà a una riduzione degli impiegati pubblici
Il grave però è che ciò è fatto all'interno del piano liberista di distruzione del paese.Basti vedere quel che accade in Grecia

segue

viviana v., Bologna Commentatore certificato 15.02.12 07:56| 
 |
Rispondi al commento

Nel tuo post si legge:"" i partiti responsabili del disastro vivono ormai solo negli annunci mortuari dei giornali camuffati da articoli.""

Ma se sono morti perchè continuiamo a pagarli???
Quando un pensionato muore la pensione gli viene giustamente tolta no?

Inoltre questi signori ci hanno portato TUTTI (nessuno escluso) sul lastrico con il loro MAGNA MAGNA e ripeto tutti vedi il caso vice presidente regione Umbria (dei puritani di rifondazione).
Allora mi chiedo caro Beppe non si può fare una class action contro queste persone che hanno tutte nome e cognome per richiedere un risarcimento danni. Tutti i cittadini che pagano le tasse hanno diritto ad essere risarciti del DANNO in un normale processo civile.
PROVIAMOCI BEPPE sicuramente un buon avvocato troverà il sistema di impiantare una causa del genere diamo un nuovo impulso alle leggi che già esistono ma che fino ad ora NON VALGONO PER I POLITICI.
Datti da fare siamo sicuri che metterai in piedi qualche cosa di grandioso e che se non altro muoverà le coscienze della gente che si sente IMPOTENTE.


Nick 24 15.02.12 07:38| 
 |
Rispondi al commento

abbiamo già ridotto i dipendenti pubblici che quando succedono piccole calamità naturali lo stato non ha più imezziper agire e allora lo smantelliamo ancora di più questo stato che tutti odiano ma che deve fornire i diritti infiniti a tutti?


con questo post l'avete fatta proprio fuori dalla tazza!


l'efficienza non è un problema di pubblico o privato ma di scelta oculata degli obiettici e di organizzazione dei metodi per raggiungerli nel modo più efficiente e ecocompatibile.

Se ci sono tanti vecchi che facciamo li ammazziamo?


Cominciamo a buttare fuori quei 10 milioni di stranieri che non servono a un cazzo che è già un buon 10% di risparmio.


E poi vediamo di rendere economicamente conveniente lavorare e produrre che qui le leggi sono talmente pazze che è impossibile produrre ricchezza senza delinquere.

pane al pane vino al vino 15.02.12 07:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

partito l'ennesimo festival di san remo.
stamattina sapremo quanti italiani lo hanno seguito.
lo share, le fascie orarie, quelle d'età, tutto.

fanno in fretta in questi casi.

per servizio pubblico di santoro ci mettono mesi, per!

chissà perchè?

BUONGIORNO, SBULLONATO POPOLO!


Sì, lo so, nn c entra molto ... ma come si fa a non parlarne ! ho visto ieri sera il servizio sulla Grecia , di Ballarò (trasmissione peraltro penosa ...) : la disperazione di quel popolo , erede dei fondatori delkla cultura moderna , della filosofia, dell'arte, della poesia, della matematica, della scienza. Gli stanno mettendo un cappio al collo che li strozzerà lentamente, e li ridurrà tutti in miseria. A pagare saranno smpre i più deboli, mentre chi negli anni passatio si è arricchito con l'evasione fiscale e le regalie della politica la farà ancora 1 volta franca.
E poi, questo cappio, questo nodo scorsoio glielo stanno stringendo i TEDESCHI che nel loro DNA hanno il germe satanico del delirio di potenza, di dominio , di superiorità razziale . E 70 anni or sono questo germe demoniaco si manifestò con il nazismo seguito dal fascismo italico di mussolini (lodato e preso a modello dal nefasto, impudico , mafioso , nano di arcore). Oggi la Germania persegue il suo disegno di potenza delirante, di superiorità, di egoismo esibito senza freni, attraverso l'economia e il predominio nella U.E., senza che nessuno si opponga e denunci il ritorno di una mentalità paranazista della razza superiore.
Vada a farsi fottere la Germania , la Merkel, e tutto il mondo di pusillanimi che ancor oggi come dopo la repubblica di Weimar, fanno finta di non vedere e di non capire ! Se lasciamo fare la germania con il DNA nazista, schiaccerà tutti i paesi deboli dellarea Euro imponendo tasse, capestri vari, condizioni da paese sconfitto in guerra. Ma i tedeschi NON HANNO MAI RISARCITO i danni della loro guerra di aggressione e di sitruzione di massa di cui sono e saranno sempre colpevoli di fronte alla storia.

luis 15.02.12 07:29| 
 |
Rispondi al commento

Mi permetto sig. Grillo di farle rilevare che, all'analisi del situazione, non seguono proposte concrete di rimedio. Eppure lei sostiene, e con ragione, che "intere aree del Centro Sud vivono di pubblica amministrazione e di pensioni" Le sottopongo i numeri eleborati dalla CIGA di Mestre. Solo 4 regioni "danno" alla mammella nazionale: Lombardia (28,10 mld), Veneto (4,70 mld),Emilia Romagna (3,14 mld)e Piemonte (568 milioni). Tutte le altre "succhiano", compresa la sua Liguria. Le voragini greche stanno in Campania (buco di 15,30 mld) e Sicilia (buco di 18,3 mld)ove mld sta per miliardi di euro. Che fare? O il "rigor Montis" che rischia di ridurci tutti in braghe di tela o tagli ai bubboni, che sarebbe la cosa più giusta,sembrandomi l'attuale andazzo più simile alla complicità che alla solidarietà. Detto questo si possono percorrere due strade: proposte non fumose (stile Vendola & co ) per la graduale riduzione degli sprechi ed un embrione di sviluppo, cosa che manca totalmente dal panorama politico e mediatico italiano ivi compresi i Suoi post e quelli che ci postano, o......l'iscrizione alla Lega. Mi auguro che si colga l'ironia finale, cosa della quale dubito, preferendosi in genere le invettive o magari le performances del nostro Priapo nazionale (vedi box a fianco). Spero in un Suo intervento diretto sull'argomento, anche se la speranza è di certo vana.

NULLA CAMBIA 15.02.12 07:19| 
 |
Rispondi al commento

Cari Signori e caro Grillo, tutto vero quello che dite. Ma è anche vero, prima di tutto, che si dovrebbero leggere i bilanci dello stato e degli innumerevoli enti pubblici, asl, amministrazioni varie, aziende partecipate, comitati etc etc etc .
Allora potreste capire come almeno il 30-40 % di tali bilanci potrebbe tranquillamente essere soppresso, perchè si tratta di spese INUTILI e improduttive, destinate a ingrassare i politicanti ladri, i loro soci, le loro famiglie, i loro sodali, i loro entourages, i partiti grandi e piccoli che attraverso queste voci di spesa, SPESSO CAMUFFATE, succhiano i soldi dei contribuenti riepmpindoci di chiacchiere menzogne ( alla Lupi, per intenderci). Siamo inpresenza di un ladrocinio inarrestabile dei politicanti , da quelli in doppiopetto e dall'eloquio pretesco, a quelli più coatti e popolani , stile lega o sciplipoti etc. Il fatto è che l'Italia sarebbe un paese sano, folrido e meraviglioso se la classe politica (ladra) non fosse dedita solo ed esclisivamente al proprio arricchimento.

luis 15.02.12 07:15| 
 |
Rispondi al commento

Eternit 2
"Non avevo mai visto un dramma come questo-disse il pm Guariniello-che ha colpito popolazioni di lavoratori e cittadini e che continua a seminare morti.E continuerà a seminarli chissà fino a quando.Abbiamo accertato che gli imputati non si sono limitati ad accettare il rischio che il disastro si verificasse e continuasse a verificarsi,ma continuano ad accettarlo ancora oggi".Il picco delle morti è previsto tra una decina di anni.Ma ricordiamo che tetti di amianto sono tutt’ora presenti in edifici pubblici,come uffici o scuole o asili e che non sono mai stati rimossi per non affrontare le spese,continuando a spargere su chi ci vive un micidiale inquinamento cancerogeno,ancora più grave trattandosi di bambini in tenera età
Il processo è stato seguito in tutta Europa.Per la prima volta sono stati chiamati a rispondere i capi della multinazionale dal 1966 al 1984,che hanno prodotto consapevolmente la catena di morti Quello di Torino è uno dei più grandi processi per reati ambientali che sia stato mai celebrato nel mondo
Oggi l'azienda è fallita e Casale Monferrato spende milioni di € per la bonifica del sito
Nell'intera Provincia di Alessandria si contano più di 1600 morti per esposizione ad amianto
Il processo è iniziato il 6-4-2009 ed è stato intensissimo e rapido,malgrado le migliaia di testi,grazie al pm Raffaele Guariniello.Uno dei due fratelli Schmidheiny (ex pres.del consiglio di amministrazione dell'Eternit)e il barone belga De Cartier sono stati ritenuti responsabili delle morti per mesotelioma avvenute
Il 13 febbraio il tribunale di Torino ha emesso una sentenza storica,condannandoli in 1° grado a 16 anni di reclusione e al risarcimento di 3000 parti civili oltre al pagamento delle spese giudiziarie. Il caso Eternit è il 1° al mondo in cui i vertici aziendali vengono condannati per disastro ambientale aggravato, costituendo un precedente importante che darà dare il via a decine di processi in tutta Europa.

segue sotto

viviana v., Bologna Commentatore certificato 15.02.12 06:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

1
L’Eternit è una miscela di cemento e amianto inventata nel 1901 che ebbe una diffusione sterminata per coperture edili,base per le strade,tubature,vasi da fiori,persino sedie a sdraio o panchine,e fibre di amianto furono usate per coibentare le vetture dei treni e il materiale venne poi tolto e ammucchiato all’aperto presso le stazioni.Esso rese immediatamente ricco di chi lo produceva,Steinmann,che acquistò la licenza per produrlo e aprì nel 1903 in Svizzera le fabbriche di eternit che spostò poi in Piemonte
Dopo il 1992 se ne vietò la vendita in Italia perché produceva il cancro.Ma,pur conoscendone l'alta pericolosità,le fabbriche smisero di produrlo solo 2 anni dopo. Ma erano 30 anni che tutto il mondo sapeva che la polvere di amianto provoca una grave forma di cancro,il mesotelioma pleurico(oltre che alla classica asbestosi). Malgrado questo rischio di cancro,le fabbriche eternit di Casale Monferrato(Alessandria), Cavagnolo(Torino), Broni(Pavia) e Bari continuarono a produrlo sino al 1986 e addirittura il 1992 per Broni,mantenendo i propri operai nella totale ignoranza circa i danni (soprattutto a lungo termine) che le fibre di amianto provocano,così da prolungare l'attività dello stabilimento e quindi accrescere i profitti.In particolare a Casale Monferrato i morti e i contaminati da amianto sono e saranno migliaia,anche perché lo stabilimento disperdeva con dei potenti aeratori la polvere di amianto in tutta la città,causando la contaminazione anche di persone non legate alle attività produttive dell'Eternit.Siccome la malattia ha un periodo di incubazione di 30 anni,si trovano in pericolo tutti coloro i quali fino a fine 80 risiedevano in zone limitrofe contaminate dalle polveri.
Fino al 1994 l’orrore è stato che la legge aveva messo al bando tutti i prodotti contenenti amianto,senza però vietarne l'utilizzazione

segue

viviana v., Bologna Commentatore certificato 15.02.12 06:28| 
 |
Rispondi al commento

scusate se parlo di sanremo ma celentano mi ha veramente rotto i... adesso ci mancava pure il sermone in diretta per dirci quanto sarà bello andare in paradiso, visto che i preti non lo dicono più, ( fanno altro:giochi in borsa, pedofilia, politica) eh basta con sti vecchi che arrivati a una certa età fanno i mistici, l'anno scorso benigni con l'inno della patria, quest'anno il molleggiato con le solite palle su quanto è bello amare gesù l'anno prossimo verrà quel c... di giovanardi a parlarci della famiglia e avremo di nuovo il trittico dio-patria-famiglia ITALIANI!!!!

roberto pvc 15.02.12 06:20| 
 |
Rispondi al commento

Eurodebito/ La Grecia mette in vendita l'acqua. Anche l'elettricità verso la privatizzazione
I cittadini di Atene e Salonicco potrebbero ben presto trovarsi a bere acqua "privata": secondo quanto è stato pubblicato sul sito dell'esecutivo, Chiarezza, il governo tecnico Papademos sta infatti valutando l'ipotesi di liberarsi di ogni partecipazione nelle aziende delle acque e delle fognature della capitale e della seconda città della Grecia, Eydap e Eyath.
..

viviana v., Bologna Commentatore certificato 15.02.12 05:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IN LINEA CON LA DESTRA PIU’ TRITA

Matteo Renzi manderà il gonfalone di Firenze a presentare omaggio a Monsignor Betori per la sua cerimonia della sua nomina a Cardinale, segnando così la sua politica con un omaggio servile al potere della Chiesa.
Ricordiamo che il Sindaco, uno tra i pochissimi in Italia, lo stesso Gonfalone alla Manifestazione contro l'omofobia a Roma, a seguito del pestaggio di un ragazzo omosessuale, e lo negò anche, ancora più incredibilmente, alla manifestazione antirazzista che seguì all'uccisione in Piazza Dalmazia dei due ragazzi senegalesi" . "Nel giorno in cui le proteste di tanti cittadini laici e democratici sembrano aver trovato giusta soddisfazione nell'annuncio del Governo Monti di un prossimo provvedimento per ripristinare l'Ici alla Chiesa cattolica, Renzi ribadisce la sua posizione di allineamento alla Chiesa con un atto di omaggio al potere clericale assolutamente fuori misura e di cattivo gusto"

viviana v., Bologna Commentatore certificato 15.02.12 05:57| 
 |
Rispondi al commento

regolamentazione del lavoro a nero nel mercato delle droghe e del sesso.

bercolosi youtu 15.02.12 03:13| 
 |
Rispondi al commento

Di solito non leggo blog anche se ne ho uno mio personale in cui lungi da me l'idea di parlare di politica e politici... men che meno è mia abitudine commentare su qualcosa che ignoro, ma se posso dire la mia vorrei solo dirvi che fino a ché le vostre dotte discussioni si fermano solo a questo, cioè fino a ché ne parlate non cambierà mai nulla e su questo penso che siate tutti d'accordo con me o che perlomeno ne siate consapevoli, se questo l'ho capito io che in 19 anni da cui ho ottenuto il diritto al voto, l'ho esercitato solo per due volte, la mia prima volta ho dato la mia fiducia alla sinistra e sinceramente me lo presi in quel posto... l'anno successivo diedi fiducia alla destra... e seguitai a prendermelo in quel posto, quindi decisi che non era il caso di dar fiducia anche al centro... non si sa mai che data la loro posizione centrale non me lo mettessero meglio... quindi dall'età di 21 anni ho smesso di votare questi signori, voi direte che il mio voto non è indispensabile... provate a non farlo tutti moltiplicate uno per 40000000 circa di aventi diritto... allora la differenza peso si percepirà non ricordo quale sia l'articolo ma mi pare che un governo sia eletto dal popolo e se il popolo non elegge non c'è governo, idem per il governo tecnico. Fino a che andrete come tanti pecoroni nelle vostre sezioni a votare i vostri nuovi pastori... evitate di lagnarvi, tanto a loro non frega un beneamato cazzo di ciò che dite o fate, è sempre stato così e sempre lo sarà, per quanto riguarda l'art.18... non credo che sarà l'unica vittima della nostra costituzione... ne la più illustre purtroppo!! dimenticavo chi vi scrive è attualmente facente parte della legione di disoccupati italiani un esercito di persone in costante crescita.

cosimo cavallaro 15.02.12 02:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

UNIVERSITA' AUTOMATICA:
Il primo corso di questo tipo organizzato dal MIT inizierà a marzo e terminerà a giugno; si potrà seguire gratuitamente senza limiti geografici o di altro genere, ed è già possibile effettuare l'iscrizione sul relativo sito fantasiosamente denominato MITx.
https://6002x.mitx.mit.edu/
In Italia quando?

Coco Fiandrino, Buriasco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.02.12 01:50| 
 |
Rispondi al commento

-tagliare i dipendenti pubblici in base al calcolo di efficienza ed efficacia
Fatto da chi? Su quali parametri? Come si calcola l'efficienza ed efficacia di un insegnante?

-minimizzare il debito pubblico tramite tassazione, una tantum, del risparmio
No. Posso essere in accordo con uno spostamento coatto del debito pubblico sui risparmi sempre una tantum.

-reinvestire continuamente tutti gli utili d’impresa e tassare esponenzialmente gli utili e i risparmi in generale non reinvestiti

Potrei essere d'accordo con una tassazione del capitale non fruttifero, in particolare le case disabitate.

-istruzione gratuita fino all dottorato per tutti

No. Borse di studio per i meritevoli e forti investimenti nella ricerca. Inoltre occorre rivedere completamente il sistema scolastico ancora fermo al concetto di formazione della rivoluzione industriale.

-leggi votate ed approvate dai cittadini per ripristinare il rispetto della legalità

No. Il popolo ha più volte dimostrato di essere agilmente manovrabile e irresponsabile (e nel popolo ci sono anche io che come tutti non posso studiare tutte le materie di legge dello stato e quindi mi asterrei quasi sempre).

-governance d’impresa dei lavoratori (fondere il capitale e il lavoro)
No. Mio il capitale, mia la governance. I lavoratori possono crearsi una cooperativa e aprire le loro aziende cercando finanziamenti come tutti gli altri.

-piena occupazione: orario di lavoro flessibile di garanzia (minimo e massimo)
La piena occupazione potrebbe avvenire, ma non drogando il sistema (scavando e riempiendo buche)

-democrazia VERA interna ai partiti, anche MOVIMENTI che entrano nel parlamento
Partiti e movimenti fanno quello che vogliono in materia di democrazia interna: sta sempre alla gente decidere se votarli (e da qui ritorna l'idea che la gente è collettivamente inaffidabile)

-autofinanziamento dei partiti/movimenti
Finanziamento da parte di privari e aziende? Naturalmente con la massima trasparenza.


Cari amici cercate di leggerlo bene il post di Grillo .Nessuno se la prende con i pensionati o con i dipendenti pubblici.
Beppe Grillo ci stà prospettando che nel momento in cui lo Stato non avrà più i soldi per pagare i 19 milioni di pensionati e i 4 milioni di dipendenti pubblici,dovrà per forza trovare una soluzione!!!
E tagliare le pensioni massime e alcuni impiegati pubblici inutili forse sarà necessario.
Staremo a vedere.....

Riccardo B., Cupra Commentatore certificato 15.02.12 01:42| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti e tenere duro!!

STOP.Situazione sotto controllo.STOP
soppressione dell'art.18 perchè va fatto, non ci sono sehe, "tutti" lo vogliono togliere meno i diretti interessati.STOP
Vediamo se riusciamo a calarne il numero.STOP
aspettare prossimo mese MARZO ahhh la primavera!!STOP

Non essere problema etico o a fine di lucro .... STOP
E' che proprio non ce sta 'na lira....figurati Euro.STOP
Alle scialuppe!!!STOP .....STOP UNA SEHA!

Gabriele B., Lucca Commentatore certificato 15.02.12 01:40| 
 |
Rispondi al commento

Io sono un futuro barbone, a meno che non mi cada in testa qualche lingotto d'oro, oppure decida di indossare con disinvoltura un passamontagna a scopo rapina. Questo è il mio futuro. Uno come me nessuno lo vuole, sono come un'appestato, in questi tempi sono malato di età "avanzata", prima 25 anni fa ero ammalato di scarsità d'esperienza, insomma non gli va mai bene un cazzo a questo mercato del lavoro.
Non sono stato furbo nella mia vita, ho seguito il giusto, e seguendolo, ho rovinato la mia vita.
Certo ho anche delle colpe, o meglio, delle mancate opportunità, ad esempio non mi sono laureato, non sono un genio un cervello ben funzionante, come se essere laureati fosse sintomo di chissà quale superiorità, ma pazienza così è andata. Oggi non ho alcuna possibilità di potermi riscattare di nulla, sono al palo, pensare che avrei ancora molta voglia di imparare e di lavorare, ma ripeto, NON E' CONSENTITO a quelli come me, sono uno scarto.
Mi chiedo: e giusto che un cantante oppure un calciatore o un' attore siano ricchi sfondati?
Perché un' operaio, colui che trasforma la materia prima in qualcosa di tangibile, coltiva le verdure e alleva il bestiame, costruisce le nostre case, produce tutto ciò che toccate, che mantiene in vita un mercato e trattato da schiavo?
Le risposte le ho! e voi?
Dire che quest'Italia deve cambiare è riduttivo, per cambiare veramente, deve cambiare il mondo intero. Ognuno di noi deve cambiare mentalità: il ricco, il povero, lo stupito, l'arguto, il colto, l'ignorante, il Cinese, l'Europeo, l'Americano, il Russo, il Coreano, il Libanese ecc... tutti si deve capire che siamo tutti uguali, e che ognuno di noi deve avere lo stesso stipendio per vivere, indistintamente, Dal Capo di stato allo spazzino.
Le responsabilità non vanno pagate, devo essere prese in carico da chi a delle competenze e vuole dare un contributo al proprio Stato. La Politica deve essere un lavoro come un altro. Come il calciatore, l'attore, il cantante...

Coco Fiandrino, Buriasco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.02.12 01:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao a tutti,
in arena i grandi evasori e i "nullatenenti" che su esempio di Andreotti e Craxi hanno rovinato questo paese, via la possibilità di fare parte del consiglio di amministrazione di più di una società, via i dipendenti pubblici in eccesso e certi cafoni che a son di mutua(2-3mesi a ripetizione)affondano le piccole aziende di questo paese a suon di certificati e un totale menefreghismo su consegne e urgenze aziendali e infine via quei viscidi sorta di padron padroncini(non hanno nemmeno la dignità di poter essere definiti capi) che sfruttano e abusano soprattutto della debolezza della situazione di un precario per sfruttare all'inverosimile.

L'UNICA CONSOLAZIONE E' CHE TUTTO IL MONDO SOFFRE E TUTTO SOMMATO NON DOBBIAMO LAMENTARCI!!!!

Gabriele B., Lucca Commentatore certificato 15.02.12 01:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

1a

A s. Commentatore certificato 15.02.12 01:20| 
 |
Rispondi al commento

ESPORRE UNA FOTOGRAFIA NON MODIFICA LA REALTA'

MI sono divertito per molti anni con l'alpinismo.

Avevo la fissa di fare vette ghiacciate con piccozza e ramponi o scalare vie di roccia con circa 2 kg di attrezzatura fotografica; a volte spartivo il peso con il compagno di cordata e a volte me lo sorbivo tutto.

Circa una volta al mese ci si ritrovava in casa mia, dove offrivo la cena e poi ci guardavamo per circa un'ora le diapositive della scalata o della salita.

Risultato della serata? Quasi sempre erano critiche sulla tal fotografia o sul diaframma usato, o sugli ASA del rullino: insomma una gran rottura di coglioni, dove a nessuno interessava discutere della salita o della scalata, ma interessava solo discutere delle "FOTOGRAFIE" che presentavo.

Una estate, la mia donna di allora mi chiese di portarla a fare qualcosa di alpinisticamente impegnativo per lei, per poterlo ricordare nella sua vita come una cosa memorabile.
Dopo averla acclimatata sui 3000 m., decisi di portarla sulla vetta di Mont Blanc du Tacul (m.4.248) che è cima situata nel Massiccio del Monte Bianco. Dal rifugio Torino le feci attraversare il ghiacciaio fino al rifugio Des Cosmiques dove pernottammo, con lo scopo di farla acclimatare per una giornata prima di iniziare la salita.
Il mattino dopo il primo pernottamento, ci alzammo prestissimo per cogliere le prime luci che illuminavano la via Normale, quella che noi avremmo iniziato il mattino successivo: quella via presentava una striscia nera, come se tante formichine si muovessero salendo la cima ed io fotografai quell'insolito evento.

Quando ritornammo, e alla solita cena presentai quelle fotografie di tante "formichine", il commento generale fu: MA SE TANTE PERSONE FACEVANO QUELLA VETTA, CHE RAZZA DI "CAGATA" ALPINISTICA L'HAI PORTATA A FARE?
Quella fu l'ultima cena e fu l'ultima volta che mi portai l'attrezzatura fotografica in montagna e imballai le migliaia di diapo, portandole in cantina.

GRILLO HA SOLTANTO ESPOSTO UNA FOTOGRAFIA!


http://www.ilgiornale.it/interni/il_festival_sanremo_parte_bottoblitz_finanza_centro_citta/sanremo-ariston-blitz-gdf-finanza/14-02-2012/articolo-id=572134-page=0-comments=1

Dopo Cortina, Roma, Milano e Portofino arrivano anche a Sanremo i blitz (la Gdf li chiama "normali accertamenti") contro i furbetti dello scontrino. Mentre dietro le quinte del Teatro Ariston si sta mettendo mano alle ultime rifiniture della sessantaduesima edizione del Festival dei fiori, nel centro di Sanremo, in via Matteotti tra il teatro e il casinò, la Guardia di Finanza passa al setaccio gli esercizi commerciali, in particolare bar e ristoranti, per accertare il regolare rilascio di scontrini e ricevute da parte dei titolari.

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 15.02.12 00:41| 
 |
Rispondi al commento

Io sono favorevole per il licenziamento in tronco di migliaia di statali ma lasciatemi elencare quali (di quelli che conosco perchè immagino esistano altre categorie):
- socialmente utili (utili a fare un cavolo)
- dirigenti di finti enti (acqua etc etc)
- dipendenti dei catasti (almeno dimezzati)
inoltre
- fine dei rapporti con periti esterni ma utilizzo solo di tecnici già interni ai vari uffici pubblici

Ak contrario reputo che certi statali meritino di essere aumentati.
Certi servizi DEVONO essere "in perdita" perchè producono benefici nel lungo periodo:
- sanità
- istruzione
- sicurezza

Grazie a chiunque avrà dedicato 40 secondi a leggere il mio pensiero

Alessandro Domesio 15.02.12 00:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'Italia è una repubblica fondata sul lavoro.

E senza fondamenta sta crollando.

fabrizio castellana Commentatore certificato 15.02.12 00:39| 
 |
Rispondi al commento

:-))))
L'ultima battuta di Papaleo in questa serata del Festival di Sanremo andrà nella storia!
:-))))

Carmelo Di Stefano Commentatore certificato 15.02.12 00:38| 
 |
Rispondi al commento

Quando un imprenditore ha contratto un debito con lo Stato e non riesce piu' a pagarlo o quando non riesce piu' a pagare i tributi il fisco piomba immediatamente su di lui per pignorare di tutto e di piu' ignorante quale e' per rientrare magari solo di un decimo di quanto dovuto.
Perche' ignorante?
Semplice, ad un imprenditore in difficolta' lo si lascia lavorare senza fargli pagare le tasse ed esigere il pagamento immediato dei debiti fintanto che ritornera' ad essere nuovamente produttivo perche' continuera' comunque a mantenere i propri dipendenti che potranno continuare a fare girare i pochi soldi che percepiscono mantenendo in piedi l'economia fatta di molti piccoli consumatori e dunque generare comunque un introito per lo Stato.

Ma questo neanche le teste da ca..o dei Bocconiani riescono a capirlo ed e' un concetto puramente economico cogl...i, sto diventanto maleducato ma solo cosi facendo riesco a fare passare la rabbia che ho dentro contro il non senso generalizzato e la mancanza di logica elementare che da sempre contraddistigue i nostri amati amministratori pubblici e onorevoli(?), sempre e comunque nostri dipendenti, ma forse lo hanno dimenticato di esserlo ed e' questo il vero problema.
Non e' piu' il tempo del buonismo e delle buone maniere nei confronti di chi ti deruba quotidianamente per continuare a vivere nella bambagia e non per dare servizi(?) come vogliono farci credere nei loro spot del c...o.

Cittadino Sovrano, Mondo Libero Commentatore certificato 15.02.12 00:14| 
 |
Rispondi al commento

ragazzi, ma cos'e' tutta 'sta voglia di licenziare, poi vi indignate perche' al pronto soccorso trovate la fila (naturalmente la colpa e' dell'infermiere o del medico che stanno giocando a carte).

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 15.02.12 00:07| 
 |
Rispondi al commento

questo per farti capire che non ho una bellissima opinione di te e se cerchi polemica con me la troverai sempre.

Sandro Abelli Commentatore certificato 15.02.12 00:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

di te dirò che sei persona altamente scorretta perchè prima di postare il commento sotto mi hai bannato, e forse nemmeno da solo..

Sandro Abelli Commentatore certificato 15.02.12 00:04| 
 |
Rispondi al commento

o beppe, ma pensare di andare a chiudere i buchi economici fatti da corrotti, evasori e mafiosi mai?

con 'sti ragionamenti (come quello del post di oggi) verra' il giorno in cui il lavoratore (di tutti i livelli) dovra' versare le tasse direttamente nei conti correnti dei malavitosi.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 15.02.12 00:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@Eduardo Dumas ( edu latino), milan

non ho alcuna intenzione di giustificarmi con te.
pensa quello che vuoi.

i parassiti se non lo sono hanno modo di dimostrarlo da soli senza bisogno del tuo aiuto

Sandro Abelli Commentatore certificato 14.02.12 23:59| 
 |
Rispondi al commento

Abbiamo visto Celentano con effetto Grillo, l'incontro dopo l'alluvione tra Grillo e Celentano ha dato i suo frutti, si è visto un Celentano a tratti senza peli sulla lingua, poi ha pure dato del deficiente al giornalista Grasso del coriere della sera!!!

fulgy f., torino Commentatore certificato 14.02.12 23:57| 
 |
Rispondi al commento

Statali e pensionati del cazzo rompete il CERCHIO MAGICO. Pagate più tasse e smettetela d'evadere. Basta ville in Svizzera. Solo così si potrà abbassare le tasse e così potremo andare tutti a Cortina a fare la settimana bianca.

ANTI LEGA (nosecess.), Reggio E. Commentatore certificato 14.02.12 23:55| 
 |
Rispondi al commento

Falcone e Borsellino erano impiegati pubblici

lo ricordate ogni tanto?

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.02.12 23:54| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento

non sono cazzate, pensa a trovarti un lavoro vero.

parassita statale !

Alex Scantalmassi 14.02.12 23:17 |

.................................................


alex non senti vergogna?
io non voglio difendere "tutti" gli impiegati pubblici perche ci sono parasiti che arrivano a occupare posti pubblici come il figlio idiota di bossi

messo da un altro parassita che è il padre sempre pagato da soldi pubblici

Ma a te Alex la educazione chi ti la ha dato?

un insegnate pubblico!

e chi ti ha fatto nascere ?
altro impiegato pubblico

Chi è che fa il controlli dalla qualità dall'acqua che bevi? un altro impiegato pubblico della USL

tu sei il classico parassita che spara a zero tu che voti Panella non sei idoneo penso

panella era chi salvava il governo berlusconi senza che tu parlasi di "parassita"

qui il unico "oxiuro" sei te e chi la pensa come te


Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.02.12 23:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ leopoldo er pecoraro dei parioli e per tutti quelli che la pensano come lui...

Non e' invidia (a parte che vorrei sapere cosa ha fatto di cosi meritevole per l'umanita' e per il suo prossimo per guadagnarsi una pensione da 5.800 al mese e a sentire come si esprime mi sa ben poco) ma e' una questione contabile e di equita' sociale.

Non ci sono piu' i soldi per pagare le persone che lavorano a 1.500 euro al mese (pubblici dipendenti) e lei che non e' produttivo adesso pretende di continuare a prendere questa somma?

E' finita per tutti se non se ne e' ancora accorto e ancora prima lo deve essere per gente come lei...

Puo' vivere benissimo con 1.500 euro al mese (sempre se avremmo ancora i soldi tra poco anche solo per quei 1.500) come fanno in tanti oramai, senza contare tutti quelli che non ci arrivano neppure a 1.500 euro e tutto questo per continuare a mantenerla nella bambagia?

Poi lei ha sintetizzato benissimo la mentalita' imperante che e' alla base del dissesto attuale.

Lei cosi bravo come dice di essere stato si e' ritagliato una posizione di primo piano fatta di privilegi economici, invece di usare le sue competenze e capacita' per metterle al servizio degli altri.

Il suo mondo sta per finire come l'economia che su di esso era costruita!

Game over

Cittadino Sovrano, Mondo Libero Commentatore certificato 14.02.12 23:40| 
 |
Rispondi al commento

Tutti sanno che il riferimento alla pubblica amministrazione , non è certo indirizzato ad una certa categoria in particolare, ma ai beneficiari di privilegi avuti in modo poco pulito , come i raccomandati o gli impiegati pagati per essere sul posto di lavoro e invece erano a far la spesa, lo sappiamo tutti quanti sono (tantissimi) , quanto prendono e quanto gravano sulle nostre tasche. Non siamo tutti così stupidi dal pensare che non ci siano funzionari e impiegati ligi al proprio dovere , la stessa cosa vale anche per imprenditori artigiani e commercianti.Purtroppo di quest’ultimi (gli onesti) in momenti di crisi, non fanno molta strada, se da una parte non vengono pagati e dall’altra devono pagare tasse, a fine mese non arriva lo stipendio fisso! E’ giusto che anche gli impiegati della p.a. onesti denuncino sprechi e privilegi del sistema pubblico!!!

Raffaele C., Cameri Commentatore certificato 14.02.12 23:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una soluzione c'e'al disastro Europa .......

una terza guerra mondiale......

occhio gente occhio

Luca Lorenzoni 14.02.12 23:37| 
 |
Rispondi al commento

Se queste sono le soluzioni, caro beppe mi deludi, pensionati....dipendenti pubblici....ancora non si è capito che il problema è questo sistema che consente di accumulare ingentissime masse di danaro nelle mani di pochi che non pagano, in molti casi, nulla, non si è ancora capito che la corruzzione in Italia fa' piu' danni economici degli evasori che pur fanno molti danni, no eh, il problema sono i pensionati ed i dipendenti pubblici...Il grande Totò diceva "ma mi faccia il piacere........"

Gino Cunsolo 14.02.12 23:33| 
 |
Rispondi al commento

domani a bari e precisamente nel nostro stabilimento della bosch ariverà il presidente tedesco wulff per una breve visita.... da giorni ormai c'è un via vai di gente che dovrebbe garantire la sua sicurezza (polizia,dia,digos e quant'altro) ma dico io..per una sola persona si smobilita mezzo mondo(per la psicosi sicurezza voluta solamente da chi ne trae beneficio o lavoro),mentre quando questi signori dovrebbero fare il loro dovere,tipo controllare gli altri dipendenti statali che al posto di lavorare se ne vanno in giro(a bari a desempio,è abitudine far timbrare da una persona decine di badge presso policlinico,regione,provincia ecc ecc)sono tutti imboscati da qualche altra parte per non avere noie?spero che almeno questi signori abbiano imparato ,osservandoci,come un operaio lavora per 8 ore..e che da dopodomani cerchino di fare qualcosa di più per la collettività e non cercare solo di arrivare a fine mese per allungare la manina e prendere lo stipendio pagato con le mie 800-1000 euro mensili di trattenute in busta paga

operaio barese 14.02.12 23:30| 
 |
Rispondi al commento

Questo post è alquanto equivoco...Non è specificato se é Monti e il suo governo che vorrebbero tagliare pensioni e dipendenti pubblici o è Beppe che lo vorrebbe....spero che sia la prima ipotesi....

Mary C., Senigallia Commentatore certificato 14.02.12 23:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

in italia poi, tanto per non farci mancare niente a fetenti, abbiamo avuto dei politici impegnatissimi ad incarcerare un ragazzo per uno spinello ma amorevolissimi con tanto di occhio languido e voce rotta dalla commozione (del resto sono il partito dell'amore) verso corrotti e mafiosi.

dove vogliamo andare con certa gente?

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 14.02.12 23:20| 
 |
Rispondi al commento

O.T.: Celentano è sempre un grande!

Mary C., Senigallia Commentatore certificato 14.02.12 23:17| 
 |
Rispondi al commento

questa pagliacciata del no alle olimpiadi serve solo a
far digerire l'idea che sia monti a governare.
tutta propaganda stile istituto LUCE.

pericle 14.02.12 23:16| 
 |
Rispondi al commento

i corrotti e i mafiosi stazionano in parlamento, non v'è alternativa, porteranno al fallimento il paese e alla distruzione completa la società....


poi verranno massacrati: nella loro stupidità non hanno compreso che prima di tutto hanno anteposto alle loro vite i privilegi, gli abusi, l'avida corruzione, di cui sono dipendenti.

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 14.02.12 23:07| 
 |
Rispondi al commento

A tutela delle generazioni future istituirei il Ministero Degli Affari Posteri.

Erri De Luca

manuela bellandi Commentatore certificato 14.02.12 23:07| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

tagliare i posti di lavoro lo stanno facendo da 15 anni, si e' visto che serve solo ad andare peggio.
la pubblica amministrazione non puo' piu' assumere? siccome pero' qualcuno che lavora ci vuole, a meno di privatizzare, ssumono dalle genzie interinali, gli costa di piu', il presonale e' precario quindi non potra' mai arrivare a una professionalita' alta (che si fa con l'eseprienza) e oltretutto sottopagato.

ci guadagna solo il caporalato legalizzato delle agenzie interinali.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 14.02.12 23:06| 
 |
Rispondi al commento

il problema non sono i pensionati e i dipendenti pubblici in toto; bisognerebbe fare delle sostanziali differenze.

anche perchè tra i dipendenti pubblici ci sono anche quelli che lavorano in sanità. e in sanità c'è già il blocco delle assunzioni e degli stipendi da molti anni e c'è una sistematica carenza di personale.

Relativamente a questa situazione dico ma come è possibile che in Italia ci sia un contratto di lavoro unico che valda da sud a nord.

Il costo della vita al nord è il doppio rispetto al sud, e allora invece di tagliare posti di lavoro, si dovrebbe ridimensinare lo stipendio di chi lavora al sud.
Il fatto che molti lavoratori pubblici del sud siano privilegiata badate bene lo sento dire molto spesso da molti meridionali venuti a lavorare al centro nord!

FABER C., RIMINI Commentatore certificato 14.02.12 22:57| 
 |
Rispondi al commento

Anzi, credo proprio che sta gente ( i politici)
debba ANDARE AFFANCULO!

FORZA GRILLO!!!!
PARLAMENTO!!!!

alberto carosi, ascoli piceno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.02.12 22:54| 
 |
Rispondi al commento

" i tecnici sono informati, hanno quel difetto lì"

già già... zitto e muto...e ti credo...

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 14.02.12 22:53| 
 |
Rispondi al commento

in italia non vale più nemmeno la pena di affitare gli immobili sfitti che poi non te li levi più dai coglioni perchè il sistema è bloccato non trovano una sistemazione

il giudice non li sbatte fuori casa perchè altre case non ce ne sono, tocca di pagare avvocati per riavere l'immobile disponibile

E' UN PAESE DI MERDA !!!

e chi dovrebbe avere voce in capitolo pensa a fare della demagogie a spese dei cittadini

VERGOGNA !!!

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 14.02.12 22:51| 
 |
Rispondi al commento

Ma non si possono chiedere elezioni anticipate?

alberto carosi, ascoli piceno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.02.12 22:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il testo successivo è tratto dall'articolo "Knight Of The New Right" di K.Fedarko, J.Moody /Rome e Ann Simpson sul TIME dell'11 aprile del 1994. "Un auto consacrato riformatore che promette la fine della cleptocrazia dei governi italiani. Deve molta della sua brillante ascesa al fatto che è uno dei pochi importanti uomini d'affari incontaminato dalla corruzione e dalle tangenti che negli ultimi due anni hanno visto implicati più di 5.000 politici e uomini d'azienda".

....

CREDO MOLTO FERMAMENTE CHE IL TANTO BLASONATO "TIME" DEBBA FARE UN NUMERO SPECIALE DELLA SUA RIVISTA SCRIVENDO NELLA PAGINA DI COPERTINA A CARATTERI CUBITALI:

"TIME" CHIEDE UMILMENTE SCUSA AGLI ITALIANI ONESTI PER QUEST'ARTICOLO SCRITTO SU BERLUSCONI NEL 1994"

E poi nei sottotitoli:

"E gli autori di quell'articolo saranno licenziati per PATENTE FALSITA' O INCAPACITA' nel riconoscere le VERE CAPACITA' dei politici italiani"

Grazie anticipate "TIME".

E se non lo farai non comprerò più il "TIME".
Ma dato che non l'ho mai comprato non lo comprerò
ancora di più.

Dino Colombo Commentatore certificato 14.02.12 22:49| 
 |
Rispondi al commento

stasera a Ballarò ho ascoltato un paio di minuti da gente che sa di cosa parla e che vuole investire in italia perchè il settore dell'energia è tra i primi del mondo

un manager della NEC nota multinazionale.

diceva, il problema italiano è la pubblica amministrazione, se ti servono anni per conoscere il risultato di una causa civile chi te lo farà fare di investire in italia.

se quando nevica il paese si ferma...un'azienda non può fermare i propri impianti perchè in italia nevica...

dice...l'art.18 è un arogmento che non ci interessa...

i politici presenti muti..


insomma, ha detto tutto, ha toccato tutti gli argomenti importanti, problemi reali e non gli argormenti della demagogia...