Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La legge è uguale per Berlusconi


Berlusconi_prescritto.jpg
"In questo stesso momento la vergogna d'Italia è assolto per avvenuta prescrizione. Ha trattato bene la sua uscita di scena, giusto quando era sicuro di potersela sfangare ancora una volta con tutte le leggi fatte approvare in Parlamento annullandone l'attività, giusto lasciando operare la congrega di corruttele bipartisan, giusto insinuando pezzetti importanti nel governo e nel sottogoverno, nel torpore complice della sottomessa cosiddetta opposizione. E giusto un attimo dopo aver lasciato noi, anche a causa di tutto questo, nella merda irreversibile, riducendo un Paese intero al collasso. Pensateci, la prossima volta che pagate una tassa ingiusta, che subite soprusi, che perdete servizi, che non trovate lavoro. Invece di insultare l'esecutore fallimentare, pensate a tutti questi figuri che ci hanno ridotto così e sono ancora lì, Pd più e meno elle e non dimentichiamoci la Lega che pretende di riverginarsi, e soprattutto al loro sempre impunito capintesta. Chi parlava di giustizia? Non so voi, ma oggi ho la nausea più che mai, e dispero di vedere uno spiraglio." milena d., savona

25 Feb 2012, 19:20 | Scrivi | Commenti (62) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Sul settimanale DI PIU' del 27 agosto 2012, a pagina 11, è stata pubblicata la comunicazione di avvenuto ricevimento del modello di dichiarazione Unico 2011-persone fisiche- relativo all'anno di imposta 2010- di Mario Monti.Il settimanale conclude che le tasse pagate da Monti corrispondono alla "imposta netta" di 639.423,00
e all'addizionale regionale all'Irpef dovuta di 21.089.
IVA a credito di 730,00.
Per gli addetti ai lavori niente di più sbagliato;
l'imposta netta di 639.423,00 non è l'imposta pagata da Monti che deve ricavarsi da altri dati.
Il fisco bisogna conoscerlo per parlarne, ma ciò non toglie che possa definirsi un autentico "fuori legge", studiato nei minimi particolari per fregare la gente che lo teme per paura di vedersi svaniti i sacrifici fatte da generazioni.Abbasso i mascalzoni!!!

ANTONIO MAENZANO 19.08.12 12:18| 
 |
Rispondi al commento

E' una continua delusione sentire che questa gentaglia riesce a cavarsela SEMPRE!!!
E' ora di vedere il M5S avanzare dappertutto.
Credo davvero che la rete sia veramente una soluzione per i "giovani" e per le logiche delle persone che hanno accesso ad Internet, ma bisogna davvero pensare a far arrivare il "pensiero e la verità" a quelle persone che internet non ce l'hanno.
Che si puo' fare?

dario 29.02.12 21:20| 
 |
Rispondi al commento

di che vi meravigliate? . E' la cronaca di una prescrizione più volte annunciata... ahimè

Katerina Loi 28.02.12 13:45| 
 |
Rispondi al commento

è il prezzo che si è dovuto pagare per farlo fuori.
l'alternativa è che stesse ancora li e l'italia cadesse davvero nel baratro.

e Come no 26.02.12 23:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Art 2) Tramite il potere referendario il popolo puo' approvare, emendare o abrogare una qualsiasi legge anche costituzionale, licenziare in qualsiasi momento un organo elettivo dello stato (inclusi parlamento, presidente della repubblica, presidenti delle camere e del consiglio, presidenti delle regioni e sindaci) o di nomina istituzionale, a ogni livello delle istituzioni sia verticale (stato centrale, regioni, comuni) che orrizontale (magistratura, forze armate, aziende dello stato, organi di controllo).
http://www.causes.com/causes/647526

Alberto M., Oakland Commentatore certificato 26.02.12 20:12| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

E' sicuramente una vergogna oserei dire planetaria,le leggi ad personam hanno funzionato alla perfezione in particolare aver ridotto la prescrizione da 15 a 10 anni,un capolavoro mirabilmente architettato,e noi spettatori di queste nefandezze ne prendiamo atto, spero in cuor mio che alle prossime elezioni del 2013 venga fatta piazza pulita di questi abusivi della politica e delle loro associazioni a delinquere che sono i partiti.Unico rimedio M5*ciao a tutti.

mario d., tortona (AL) Commentatore certificato 26.02.12 19:49| 
 |
Rispondi al commento

e questi tg http://www.youtube.com/watch?v=7TYjKymNlug non sono di B. la frase rimbalza in tutta Italia con i commenti che vengono richiesti solo alle 2 parti in causa ed ai partiti (?) come se loro, i giornalisti, fossero solo degli automi e non fossero a conoscenza della legge che ha permesso la prescrizione. Sarebbe interessante sapere dalle scuole di giornalismo Italiane il concetto di notizia. http://it.wikipedia.org/wiki/Notizia e se la stessa deve essere data in questo modo.

Toni Rizzo, Firenze Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.02.12 17:32| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi ha detto che mezza giustizia è fatta.
Visti i guai in cui ci ha cacciati, per farla intera ci vorrebbe un bazookone.

mario genovesi, Roma Commentatore certificato 26.02.12 16:50| 
 |
Rispondi al commento

PRESCRIZIONE non vuol dire ASSOLUZIONE, ma CONDANNATO ma per il tempo trascorso è PRESCRITTO, quindi quando uno dice PRESCRIZIONE è come dire ASSOLUZIONE non ha capito niente!
uno dei punti ancora mancanti nel programma per diversi Ministeri come la Giustizia, mi auguro che nel PROGRAMMA del MOVIMENTO 5 STELLE ci sia l'abolizione della PRESCRIZIONE.
BEPPEEEEEEEE, quando iniziamo?

paolo c. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.02.12 16:25| 
 |
Rispondi al commento

Cara Milena hai perfettamente ragione mai come oggi mi sento sempre più solo e indifeso sento che vivo in un paese che sei in potente e ricco per te non c'è giustizia se non quella del potente che vince sempre anche quando è evidente che che così non è.
Si parla tanto di politici servi ma tutto il resto che ci circonda non mi sebra meno compiacente.
Il processo a Berlusconi mi ha riportato indietro di secoli quando il signorotto poteva fare tutto consapevole che l'avrebbe fatta franca e che la machina della giustizia a cui si sarebbe, se si sarebbe presentato l'ho avrebbe assolto perchè già da allora i potenti hanno la loro personale giustizia.
P.S
a questo schifo l'unica cosa che ferisce di più è la triste realtà della gente comune e senza mezzi che riceve da questo stato ben altre risposte

alfonso della rocca 26.02.12 14:33| 
 |
Rispondi al commento

Per Milena :Berlusconi non è stato assolto ma prosciolto per prescrizione .Non è la stessa cosa.

giovanni zanetti 26.02.12 14:03| 
 |
Rispondi al commento

Concordo pienamente con Milena. Aggiungo che la ormai visibile "precarietà" del governo mi mette in agitazione, pensando al "ritorno" di figuri che hanno pensato a se stessi solamente, degradando MORALMENTE la nazione. Non che questo governo stia dimostrando di essere per la gente! Avremmo dovuto sinceramente "plaudire" ad un governo scelto fra "indipendenti"! Come stanno i sentimenti degli italiani rispetto allo stato, sarebbe dovuto essere un... "finalmente gente presa dal mazzo, come noi, che fortunatamente la penserà come noi rispetto alle ingiustizie dilaganti! Macchè, invece di rivolgersi a noi, il governo Monti mette a posto i bilanci con operazioni veramente contabili. Blocca le pensioni, e poi timidamente dice di voler abbassare l'Irpef... I numeri nelle colonnine sbagliate! Come dire questo va per quello. Ma poi ci ripensa. e l'eccedenza delle tasse potrebbe andare in un FONDO... che però non ho capito se c'è, se ci può essere, oppure è l'ENNESIMO inasprimento del NOSTRO tenore di vita. Intanto il nuovo welfare (non si sa bene cosa sia) va in vigore dal 2017, SE ci sarà copertura! Praticamente a quella data sarà passata tutta una generazione di figli-FIGLIASTRI! Non se ne può più!

HappyFuture 26.02.12 13:13| 
 |
Rispondi al commento

io ho sempre detto che i giudici stavano dalla parte di berlusconi, ma nessuno mi credeva. hanno fatto sempre le sceneggiate napoletane (giudici contro berlusca) possibile che i giudici non riescono a vedere che i tempi di prescrizione scadono? mah! adesso cosa dice la gente? no perchè quando scadono x i mafiosi è polemica, adesso?..........è ora di farla finita di farci prendere x il culo

giulio dalessio 26.02.12 12:11| 
 |
Rispondi al commento

Chi si era illuso che "la giustizia" avrebbe fatto
il suo corso,come dicono ingenuamente gli italiani, adesso ha un po di mal di stomaco; bene..!
adesso i nostri politicanti, (perché non è cambiato
niente), hanno tutto il tempo per preparare la
solita,un po più curata,campagna di slogan e stronzate varie per le elezioni del 2013 per poi
passare dalla gastrite direttamente all'ulcera perforata.
Si starà come sempre a piangersi addosso, dalla
bocca di tutti verrà fuori il solito:.e cosi via.
Chi sa se capiterà più un'occasione come questa,
ci sarà mai un altro stronzo che si prenderà
briga e responsabilità di dire ai cittadini
che c'è qualcosa che non va..????

yuva m., mantova Commentatore certificato 26.02.12 12:00| 
 |
Rispondi al commento

Oggi più che mai é da ascoltare il brano di Battiato "Povera patria".
Oggi più che mai la politica intesa come partitica ha dichiarato tutta la sua appartenenza alla casta.
Fino a quando rimarremo a guardare?
Il primo gruppo e/o movimento che si presenterà con giovani sconosciuti sarà seguito dal popolo.
Coraggio!

Max DalPorto 26.02.12 12:00| 
 |
Rispondi al commento

La tristezza che suscita lo sritto di Milena è pari a quella di una vedova di guerra!!!!
Ma la storia ed il...."fato" stabiliscono altre regole, quel personaggio, checchè ne diciate, è l'erede di Craxi e del suo sistema e gli italiani
che lo corcondano moralmente sono il 50% della popolazione adulta e votante. Chi ha la maggior responsabilità !?!? Tutti coloro che dovevano controllare, verificare, opporsi, denunciare ed agire di conseguenza!!! Cioè l'altra metà degli italiani!!! Ritornate con la memoria agli eventi della storia, non solo italiana, di questa europa ipocrita, fatta di nazioni estremamente nazionaliste che hanno ceduto la rappresentanza dei loro popoli agli istituti di credito!!!
Aspettiamo che....."passa à nuttata"? oppure cerchiamo aiuto ai giovani della primavera araba?????

antonio silvestre 26.02.12 11:24| 
 |
Rispondi al commento

A A A Cercasi urgentemente civilizzatore possibilmente democratico per nazione allo sbando . Requisiti richiesti fedina penale pulita scarsa frequentazione del ceto politico più possibilmente osteggiato da mass media orario di lavoro H24 lunedì domenica . Fisicamente idoneo non è richiesto certificato di sanità mentale il posto di lavoro ha contratto al momento di 7 anni libero tra poco prego astenersi i vari Gianni letta o politici della1 o seconda repubblica

Riccardo Garofoli 26.02.12 11:16| 
 |
Rispondi al commento

E non finirà qui, adesso punterà al Quirinale, si sta preparando per diventare Presidente della Repubblica. Dovremo fare di tutto per impedirglielo, in Europa e nel mondo ci ha già sputtanati abbastanza, se dovesse diventare l'uomo del Colle per noi, per i nostri figli e per diverse generazioni sarà la fine.

Manlio 26.02.12 11:02| 
 |
Rispondi al commento

Di cose da dire ce ne sarebbero una valanga di quelle vere Mi limito a dirti BRAVISSIMA ma sintantoche'le parole rimangono parole c'e' poco da sperare

antonio crepaldi, besate Commentatore certificato 26.02.12 11:02| 
 |
Rispondi al commento

C'e tanto da fare in Italia per riportare la civiltà e onesta ci vorrebbe una legge elettorale giusta per cominciare a voltare pagina la faranno o prima devono eleggere il nuovo capo dello stato ( Gianni letta) uno di loro . Questi pagliacci di politici derisi da tutti devono assicurasi la successione non ascoltano nessuno ,non rappresentano che i loro interessi ora hanno meno paura si sentono di nuovo in sella protetti da un governo tecnoeurobancario parlano di riformare lo stato !! Loro che sono stati l antistato. Sembra il gattopardo tutto cambia perché nulla cambi . Amici miei se vedete l uscita di sicurezza scappate alla svelta Non voltatevi noi che rimaniamo siamo ostaggi consapevoli da qui vi copriamo e cerchiamo di resistere fino a che si può .

Riccardo Garofoli 26.02.12 10:47| 
 |
Rispondi al commento

Già, mi viene da vomitare solo al pensiero. Almeno potessi farlo sul sedile della loro auto dove poi si siederanno. Una piccolissima soddisfazione vorrei averla.

Basta impunità 26.02.12 10:40| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi - come il 95% dei politici, e purtroppo non solo in Italia - è solo il servo, il fattorino di poteri più forti, che ormai dovrebbero essere ben noti; almeno a chi - fra gli italiani - non si è bevuto il cervello a furia di "farfalline" e di Grandi Fratelli. I politici servono anche, quando le cose vanno male, come specchietti per le allodole per un'eventuale ira popolare: in altre parole sulle forche rischiano di salirci loro, piuttosto che i suddetti datori di lavoro.

Rivolgete un pensierino anche a costoro, quando sarete veramente incazzati; e magari anche a quanti hanno votato queste merde umane, sapendo benissimo cosa stavano facendo.

Alberto Rizzi Commentatore certificato 26.02.12 10:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.youtube.com/watch?v=7zHHoKM1JeQ

gagliardo giuseppe 26.02.12 10:03| 
 |
Rispondi al commento

Io dico che bisognerebbe smetterla di farci prendere in giro...come è notoriamente risaputo questo paese è in confussione,non ci sono prospettive e il governo fantoccio di Monti non concluderà nulla...zero!..in questo teatrino ci si mette pure la magistratura..(pur sapendo che non sarebbe stato condannato sono andati avanti a perdere tempo e soldi per indagini inutili!).
Finiamola una buona volta per tutte..20 anni che lo rincorrano e non lo prendano...le cose son due:..o è furbo lui, oppure sono incapaci loro!.
Io so una cosa sola e cioè che questa classe politica mi deve spiegare perchè in 20 anni hanno fatto crescere il debito di 900 miliardi..questo dovrebbero fare i magistrati, mandare la finanza alla Ragioneria dello stato e fare indagini!...
quando vogliono buttano ar gabbio la gente..vedi i 26 fermati del movimento no TAV...!non c'è versi con le buone non ne usciremo mai!!

roby f., Livorno Commentatore certificato 26.02.12 10:01| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Milena, non riesco ad esprimere a parole Quanto e Come Ti Capisco...ieri l'unica cosa che dava un pizzico di speranza era la Bellissima Manifestazione in Val Susa, poi...
Hanno Intaccato...Anche Li!...
...cosa ci si può aspettare, se non SOPRUSI E ABERRAZIONE da chi fa la guerra contro
IL PROPRIO POPOLO...
Il dolore, l'amarezza, lo sconforto ci spacca il cuore ma...
Dobbiamo essere forti tutti noi, Uniti e Forti!

Ti Abbraccio

http://www.youtube.com/watch?v=yG9Bavwac3g&feature=related

anib roma Commentatore certificato 26.02.12 09:12| 
 |
Rispondi al commento

La faccenda fa venire il voltastomaco. L'omuncolo si è fatto le leggi ad personam, accorciando i tempi per la prescrizione, ieri lui e il suo difensore Mortimer, hanno dichiarato che faranno ricorso perché vogliono l'assoluzione. Ha accorciato i tempi del processo per non arrivare alla sentenza ? adesso finge dicendo che non è soddisfatto. Speriamo che prima o poi trovi la buccia di banana e faccia un tonfo da fare paura.

Manlio 26.02.12 08:33| 
 |
Rispondi al commento

Milena, non mollare.
Non merita tanta attenzione quella m.., è quello che sta cercando, appunto l'attenzione.

Beppe Da Monaco (odio la mafia) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.02.12 07:41| 
 |
Rispondi al commento

E' come la pubblicità delle scommesse. Ti piace vincere facile? Specialmente con il tuo avvocato fatto Parlamentare che riscrive l'ordinamento. hahaa veramente una grande repubblica delle banane, poi pretendono anche di essere presi sul serio.

Giovanni F. Commentatore certificato 26.02.12 07:34| 
 |
Rispondi al commento


...

Giorgio Cremaschi: "Ero sul treno delle 19,50 per Milano e ho assistito a delle ...azioni assolutamente ingiustificate e ingiustificabili delle forze dell'ordine che, a un certo punto, parevano avere perso completamente la testa arrivando a prendere manganellate, oltre che le persone, i finestrini del treno". "Credo che ci dovrebbe essere un'inchiesta su quanto è accaduto anche perchè dopo un'eccezionale manifestazione pacifica e non violenta, questo episodio pare messo lì apposta, e non certo dai manifestanti, per macchiare una giornata splendida".

UNA MANIFESTAZIONE PACIFICA!!!
TG R del 25-FEB-2012 ore 1930
www.youtube.com

....Cosciente Disperazione...Dolore...
http://www.youtube.com/watch?v=1WMLdc1a7hQ

anib roma Commentatore certificato 26.02.12 07:19| 
 |
Rispondi al commento

LA FOGLIA DI FICO DI BERLUSCONI---Le vicende di Berlusconi, per quanto nauseabonde e indifendibili, sono completamente slegate dall' olocausto socio-economico che sta investendo la Grecia e che a breve farà la sua improcastinabile comparsa dalle nostre parti. Separiamo le due faccende, altrimenti a furia di alimentare una inopportuna paternale moralista si perde di vista la vera causa che ha generato le emergenze finanziarie e umanitarie. Oggi in Grecia, domani negli altri Paesi dell eurozona del sud. Portogallo, Italia e Spagna. Il curatore fallimentare, secondo l autrice dell articolo ma in realtà il killer di stipendi e pensioni, il Jack lo Squartatore dello stato sociale e delle tutele a garanzia dei lavoratori, il procreatore di nuove tasse si trova li, solo ed esclusivamente, perchè siamo stati venduti agli usurai e a quel sistema di sfruttamento e dominazione che è La Ue con il suo euro. Solo ai Paesi dell eurozona viene imposto, a differenza del resto del mondo, di ripianare il debito. Solo ai Paesi dell' eurozona viene ordinato, a differenza del resto del mondo, di attenersi a insostenibili vincoli di bilancio. L'epopea di Belusconi è morta e sepolta. Chi si ostina a tenerla ancora in vita lo fà per ingannare i lettori. Per coprire quello che sta veramente accadendo agli Stati e ai popoli europei, e sopratutto il perchè.

cielo stellato 26.02.12 03:12| 
 |
Rispondi al commento

un fatto strano a pensar male ci si azzecca quasi
sempre!

- OGGI la sentenza pr questo PORCO in concomitanza
della manifestazione NO-TAV !
Peraltro con il cantiere bloccato perchè non arrivano finanziamenti dal governo! (come da un sito su tze tze)

ma poi, anche le botte inutili a fine manifestazione alla stazione di Torino! Tanto per sviare l'attenzione!...guai se il popolo iniziasse a ragionare leggermente per dritto!

mejo menasse per un buco nella montagna!

Lenin eterno (l'unico), Roma Commentatore certificato 26.02.12 02:01| 
 |
Rispondi al commento

Era ovvio che Berlusconi sarebbe stato assolto, è legato a filo doppio con la mafia, ma secondo voi lo condannano? Questa storia della prescrizione è addirittura uno sputo in faccia a noi, un insulto, una colossale presa per il culo. Dietro Monti ci sono Berlusconi e Bersani, inutile illuderci. Dietro il tentativo di abolizione dell'articolo 18 c'è Berlusconi, è ovvio. Ma insomma, però finchè la gente li vota... spero stia cambiando qualcosa, i segnali ci sono.

Mauro Agnoli, Castel San Giovanni (PC) Commentatore certificato 26.02.12 02:01| 
 |
Rispondi al commento

Ci vuole qualche proiettile unknown!

Coco Fiandrino, Buriasco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.02.12 01:42| 
 |
Rispondi al commento

La grana apre tutte le porte.

Coco Fiandrino, Buriasco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.02.12 01:39| 
 |
Rispondi al commento

vengono prima i diritti delle persone o le regole del vivere civile? e ' unadomanda che mi sta assillando da quando ho letto che il processo di Berlusconi (l'ennesimo) si e' concluso con il proscioglimento per prescrizione

niccolo' m., Citta' del Messico Commentatore certificato 26.02.12 01:19| 
 |
Rispondi al commento

La legge colpisce solo i poveracci. Un'operaio che ruba una mela perchè ha fame, viene crocifisso. Il NANO DI MERDA, ne ha fatte di cotte e di crude e NON PAGHERA' MAI ALLA GIUSTIZIA.
COSI' E' L'ITALIA!!!!

zorro zagor Commentatore certificato 26.02.12 01:10| 
 |
Rispondi al commento

OGGETTO :
ARCHIVIAZIONE PENALE DI MANDANTE PER STRAGE
(e ancora rompono er cazzo con Cesare Battisti,eh)

Archiviare un procedimento non vuol dire cancellare un reato. Le prove della collusione mafiosa tra Berlusconi e Cosa Nostra ci sono già da tempo. Le Procure di Caltanissetta e di Firenze avevano evidenziato già questa simbiosi criminale. Riportiamo alcuni stralci del famoso decreto di archiviazione del Tribunale di Caltanissetta, del 2002. Berlusconi era stato inquisito già dal 1998, relativamente alle stragi siciliane.

TRIBUNALE DI CALTANISSETTA
UFFICIO DEL GIUDICE PER LE INDAGINI PRELIMINARI
DECRETO DI ARCHIVIAZIONE
(artt.409 e 411 c.p.p.)

Giudice, dott. Giovanbattista Tona, nel procedimento nei confronti di:
• BERLUSCONI Silvio, nato a Milano il 29 settembre 1936;
• DELL’UTRI Marcello, nato a Palermo l’1 settembre 1941;

in relazione al reato di cui agli artt.110-422 c.p., 7 d.l. 13 maggio 1991, n.152 (conv. in l. n.203/91) (c.d. aggravante della finalità mafiosa), 1 d.l. 15 dicembre 1979 n.625 (conv. in l.n.15/80) (c.d. aggravante della finalità di terrorismo).

...risultanze investigative emerse in altre indagini contro ignoti relative agli attentati nei quali sono stati uccisi i magistrati Giovanni Falcone, Francesca Morvillo, Paolo Borsellino e i rispettivi uomini delle loro scorte. In particolare in data 22/7/1998, il Procuratore della Repubblica di Caltanissetta disponeva con articolato provvedimento l’iscrizione nel registro degli indagati di Silvio Berlusconi e Marcello Dell’Utri in base ad una serie di risultanze che delineavano una notizia di reato a loro carico, quali mandanti delle stragi di Capaci e di via D’Amelio.

“persone importanti” che avrebbero concorso a decidere l’eliminazione fisica di Falcone e Borsellino in maniera eclatante nell’ambito di una più articolata “strategia terroristica” di “cosa nostra”, nonché nei verbali relativi ai rapporti gestiti da Vittorio Mangano, prima, e da Salvatore Riina, poi, con i vertici del circuito


facciamo un riepilogo del cavaliere Silvio Berlusconi, visto che per oggi il sito è stato
riberlusconizzato!!!

Ci sono prove documentate e accertate che Gelli tentò un avvicinamento a Craxi, tramite l'affiliato piduista Giovanni Nisticò, portavoce craxiano. All'epoca della vicenda Petronim, 1979, Nisticò procurò l'incontro tra Gelli e Craxi all' hotel Raphael, incontro del quale Gelli si mostrò particolarmente soddisfatto. Nisticò, in un interrogatorio di "mani pulite" dichiara di aver conosciuto Francesco Pazienza, avventuriero legato ai servizi segreti, consulente di Roberto Calvi. Pazienza riferì a Nisticò di essere in contatto con esponenti socialisti come Fernando Mach di Palmestein, uno dei cassieri occulti di Craxi. Nisticò conobbe anche il generale Santovito (piduista), condotto a casa sua da Elia Valori, suo amico (piduista) e venne a conoscenza, dal segretario di Pazienza, del fatto che se i servizi segreti fossero stati unificati sotto la direzione di Santovito, ci sarebbe stata un'ingente somma di danaro per il Partito Socialista.

Suggerì a Pazienza di mettersi in contatto con Mach di Palmestein.

Santovito inoltre parlò con Nisticò dell'importanza degli interessi in Somalia e che Bettino era molto amico di Siad Barre. Questi interessi erano comuni a Pillitteri, Craxi e Berlusconi che voleva imporre la propri presenza industriale in Somalia.

Nel sottosuolo del potere craxiano, intrighi, carriere, affari, imbrogli e Berlusconi vi partecipa alla grande.

Tutto quanto sopra scritto è tratto dagli atti della commissione parlamentare di inchiesta sulla P2 e dall'interrogatorio di Nisticò nel processo "mani pulite".

Da giovane è stato un portaborse di un deputato democristiano che, al termine del rapporto lo fece lavorare presso il ministre della P.I. Flavio Carboni, sardo, frequenterà con disinvoltura monsignori in Vaticano, massoni, industriali dell'edilizia, malavitosi, ufficiali dei servizi segreti, boss mafiosi, politici, editori e banchier


...checchè se ne dica, a me la prescrizione sa tanto di scusa per paraculi elittari..
...davanti ad un fatto compiuto come una tangente se si dichiara la prescrizione non avviene un giudizio finale ma un annullamento del processo e quindi una sconfitta dello strumento giuridico e un fallimento della giustizia.

....SIGNORI, LA PRESCRIZIONE NON SERVE AD UNA CIPPA!!!!


ho sentito in TV e letto in giro che ora l'opposizione SPERA in Ruby la nipotina di Mubarak!

Pensa quanto son coglioni gli addetti ai lavori e
il popolo italiota !

Perchè in sostanza , come spiega il Cicerone* e altri blogger, quello che giunge all'anima tenera e ignorante dell'elettore è che IL NANAZZO è LIBERO!

NON CONTA ...IN CHE MODO !

*)veramente il Paolo spiega nei dettagli tecnici
come avviene la prescrizione, e pare la condivida!
ahia ahia ...chissà perchè! eh eh!


L'istituto della PRESCRIZIONE di per sè è un princìpio giuridico corretto almeno a livello di giustizia civile in quanto
"indica quel fenomeno che porta all'estinzione di un diritto soggettivo non esercitato dal titolare per un periodo di tempo indicato dalla legge"
Nel senso che se io non esercito il mio diritto su qualcosa o qualcuno in un lasso di tempo "logico", è giusto che il mio diritto decada e non rimanga come una "spada di Damocle" sulla testa della controparte.

Però, per interrompere questo lasso di tempo di prescrizione e farla ripartire daccapo in questo caso basta una raccomandata, a volte anche solo un fax.

E' questa la stortura dell'istituzione della prescrizione nel diritto penale: purtroppo grazie alle continue modifiche delle leggi, per molti reati il tempo della prescrizione continua a decorrere anche mentre si stanno celebrando i processi, quando invece la "ratio legis" imporrebbe l'azzeramento del lasso di tempo per molto meno.

Ne deriva che non è necessario abolire la prescrizione, ma semplicemente riportarla al suo significato originale.


...vi ricordate quando vi ho annunciato con gioia che ero riuscito a convincere mia madre di votare per il movimento? ...ecco ora che hanno prescritto berlusconi mi ha riferito che tornerà a votarlo perchè secondo lei adesso è davveri innocente e la colpa è dei giudici....maledetta ignoranza devo ricominciare tutto da capo... e come faccio adesso a spiegargli cosa è la prescrizione....

sconforto e rassegnazione..
...voglio l'abolizione della prescrizione...
...come si può con la prescrizione rendere onore alla giustizia?


Il prezzo che dobbiamo pagare perché il re se ne stia tranquillo e troppo alto lui e gli altri non hanno governato l Italia per troppi anni siamo stati il primo paese anarchico del occidente fino a tre mesi fa potevi fare quello che c.....o ti pareva che nessuno ti poteva dire nulla anche perché era preso a fare il suo porco comodo . Ora c'e un governo tecnobancario e tutto deve tornare a posto . Ma il tempo passato a ingerire rospi le ingiustizie che vediamo un po' dappertutto e il fatto che nonostante loro Italia possa ancora riprendere a funzionare lo pagano per primi i pensionandi e le classi più deboli ma questi signori di destra centro e sinistra che fanno ancora li ?? Il governo e anche chi a il coltello in mano fa come gli pare ( vedi marchionne o aziende che de localizzano ) chi gli si oppone IDV troppo pochi la lega da ridere era al potere e sembra essere stata sempre al opposizione oggi B la fatta Franca anche grazie ai voti dei leghisti è sempre bene ricordarlo che le varie leggi ad nanum le hanno votate è volute ora cercano la verginità li danno al 11% può anche darsi vedendo che popolo rappresentano vecchi e cialtroni aprano gli occhi siamo cosi mal ridotti grazie a loro ed al nanum


Riccardo Garofoli 25.02.12 19:54| 
 |
Rispondi al commento

FANCULO LA PRESCRIZIONE !!!! SENZA SE E SENZA MA QUANDO CAPITERA' QUALCOSA A ME O A FAMILIARI O AMICI L'INVOCHERO' ANCH'IO Ecchecazzo SE LA LEGGE E' UGUALE PER TUTTI ANCHE LA PRESCRIZIONE E UGUALE PER TUTTI EH EH EH!!

GIUSEPPE M., Melegnano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.02.12 19:52| 
 |
Rispondi al commento

Sinceramente a 35 anni non sono mai stato in tribunale, ma se mai dovesse succedere chiederei la rimozione dalle aule del tribunale della ridicola scritta LA LEGGE È UGUALE PER TUTTI perché non lo è per nessuno, perché chi è ricco e colpevole si può permettere di far durare le cause per anni per poi andare in prescrizione, invece chi è povero e non può neanche pagarsi l'avvocato andrà a riempire le patrie galere fino a farle esplodere W L'UGUAGLIANZA

Andrea uccheddu 25.02.12 19:50| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Esistono fiori di incredibile purezza e potere creativo.
Alcuni nascono dal fango o da acque putrescenti, simboleggiano elevazione spirituale che emerge dal caos. Per gli antichi è il fiore di loto: spiritualità, progresso interiore della coscienza.
Per me, oggi, il loto è rappresentato dal movimento 5 stelle, cioè da tutti coloro che desiderano Il Cambiamento, in nome della purezza e della ricerca del vero.
Non disperare, bisogna credere. :)

Alessia Sorrentino 25.02.12 19:37| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori