Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La sete della Cina


Fiume_inquinato.jpg
La Terra è indifferente ai flussi finanziari, alle agenzie di rating e al credit crunch e, in modo inesorabile, inizia a presentarci il conto. La Cina, nonostante (o forse proprio per questo) sia la seconda potenza planetaria, soffre la sete. Questo grazie alla crescita (?) industriale e alla, conseguente, distruzione del territorio. I numeri lasciano senza parole. Trecento milioni di persone non possono accedere a acqua potabile, 2/3 dei laghi cinesi sono inquinati per la presenza di sostanze chimiche e 2/3 delle città cinesi soffre di penuria d'acqua. Però il Pil aumenta!

20 Feb 2012, 18:48 | Scrivi | Commenti (58) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Dispiace vedere che la terra inizia a presentarci il conto, e dispiace anche per quella povera gente in Cina che sta soffrendo questo, ma va detto che la terra sta presentando il conto un po' ovunque, anche qui in Italia. Però il Pil qui nemmeno aumenta!

Lingua cinese 14.08.12 18:06| 
 |
Rispondi al commento

LA PRIMA GUERRA MONDIALE E' INIZIATA PER COLPA DELLA GERMANIA, LA SECONDA GUERRA E' INIZIATA PER COLPA DELLA GERMANIA, ADESSO E' INIZIATA LA TERZA GUERRA (NON MILITARE) MA FINANZIARIA... PER COLPA DELLA GERMANIA....... questo puo' sembrare un po' troppo forte... ma studiate l'8oo e il 900 e capirete il 2000

marco 26.02.12 17:13| 
 |
Rispondi al commento

e noi aiutiamo grazie AI LIBERISTI LIBERTARI le mafie cinesi a riciclare in italia a la mafia italiana ad aprire aziende in cina.

il tutto condito dalla delocalizzazione e lo sfruttamento.

viva i liberisti libertari, viva il PD.

andrea i., milano Commentatore certificato 26.02.12 09:47| 
 |
Rispondi al commento

La Cina e noi insime a loro non andremo a sbattere x colpa del turbo capitalismo o della finanza (comunque sbagliati o mal gestiti) ma x l'esaurirsi dell'energia fossile e il depauperamento delle risorse rinnovabili. La terra senza petrolio può sostentare secondo le stime + ottimistice 2 miliardi di persone. 3/4 della popolazione mondiale dovrà sparire se non si pensa a come sostituirle o preservarle. A quel punto auguratevi di essere nella giusta fascia della popolazione e di non essere in uno di quei luoghi dove si scaterneranno guerre x le ultme risorse. Io non sono dotato di grane istruzione o cultura, possibile che capisca tutto questo e le elite mondiali, probabilmente + brillanti e acculturate di me abituate a gestire e organizzare multinazionali e stati non se ne accorgano? improbabile. + plausibile che se lo auspichino. Perchè? X disinfettare il mondo da questi barboni e accappararsi gli ultimi beni che non gli appartengono, tanto loro faranno parte di quei fortunati che sopraviveranno e anzi aprofitteranno della situazione. Sveglia gente, il picco del petrolio è stato superato ne avremo ancora x 20 anni opoco più a prezzi sempe + alti le tecnologie dell'idrogeno sono lontane dall'essere pronte e richiederanno tempi di transizione lunghi. Se volete bene ai vostri figli e nipoti attivatevi in qualche modo

berdondini angelo 23.02.12 15:39| 
 |
Rispondi al commento


SPERO TANTO, ANZI AUSPICO CHE IN ITALIA RIUSCIAMO
A VINCERE LA RESISTENZA DEI POLITICI A NON PRIVA=
TIZZARE L'ACQUA CORAGGIO E FACCIAMO IN MODO DI
MANDARE A CASA QUESTA ARCICONFRATERNITA DI POLITICI
CHE FANNO SOLO GLI INTERESSI LORO.FORZA PARIS.Luigi.

luigi sanna, Bologna Commentatore certificato 22.02.12 20:09| 
 |
Rispondi al commento

E' incredibile come si parli della cina come di un paese inquinato.
Ci sono stato diverse volte e, con le dovute proporzioni di scala, si trova in condizioni simili all'italia.
Ho girato la cina in lungo e in largo, amici cinesi mi dicono che conosco più città e luoghi della cina di loro.
Si sottace invece dell'india, che è indiscutibilmente il luogo più inquinato al mondo, ci si và allegramente in vacanza e non ho mai visto un articolo sull'inquinamento in india.
Chi scrive non è un incompetente in fatto di igiene ambientale ma esperto di problematiche ambientali.

Carlo C 22.02.12 12:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"..e alla fine ti sei mangiato il tuo cazzo di SPAZZOLINO...""

..purtoppo l'uomo impara anche dal PASSATO, ma spesso se ne dimentica o non lo studia...spero che il PRESENTE passi presto e che per la "scimmmia sapiens" non cada nell'OBLIO!!...

Alessandro D., Roma Commentatore certificato 21.02.12 22:33| 
 |
Rispondi al commento

In Italia i 3/3 di chi dirige aziende, pubbliche e private, partiti, sindacati etc, insomma chi da 40 anni comanda ( per non parlare del clero) non solo si è bevuto l'acqua si è pure fumato il cervello.

BIsogna agire.

CORRADO C. Commentatore certificato 21.02.12 20:43| 
 |
Rispondi al commento

Il pil è truccato a beneficio delle multinazionali e delle banche: si somma quello che si produce ma non si sottrae né quello che si distrugge come il territorio, l'acqua, l'aria, la salute, le scorie industriali ecc. né l'infelicità, la diseguaglianza, il tempo libero che non puoi passare nella famiglia affannato a produrre, lo stress da produzione ecc. ecc. NON SI PUO' MISURARE LA FALICITA' ED IL BENESSERE COL PIL CHE TRA L'ALTRO NON E' DISTRIBUITO EQUAMENTE.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 21.02.12 18:48| 
 |
Rispondi al commento

In futuro le guerre si faranno per l'acqua potabile e saranno queste nazioni assetate a iniziarla , la Cina sta già invadendo il mondo, si parlerà una sola lingua....il Cinese

Manu 21.02.12 17:56| 
 |
Rispondi al commento

L'ho già detto; tra 5 anni i mercati mondiali saranno ormai saturi del made in cina low cost e zero quality.

Allora il tonfo che sentiremo sarà grosso, ma grosso eh..

emme gi M5S 21.02.12 17:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' giusto che i fatti pubblici si discutano e si sappiano in famiglia: E' vero che Davide Bono e Fabrizio Biolè non hanno restituito quanto promesso? ovvero intorno agli €. 8.500,00 mensili? E' vero che questi soldi devono essere restituiti ai progetti???? Ma quali progetti??? I soldi dovevano essere restituiti ai cittadini che ne avevano bisogno..in un momento di crisi come questo. I progetti lasciamoli ai partiti.


Nel 1997 ero in cina per lavoro insieme ad una delegazione di altre persone. Pechino già aveva un'aria pestilenziale per quello che riguarda l'inquinamento e l'interland era completamente brullo e spazzato da un vento carico di sabbia. Si mette ma le, si mette....
Pepito Sbazzeguti

enrico fravili 21.02.12 16:45| 
 |
Rispondi al commento

Fin da piccoli ci hanno insegnato che, per vivere dignitosamente, occorreva lavorare onestamente, con assiduità e bla bla bla.... BALLE!
Questo paese sta usando i propri cittadini come schiavi: Cocopro, partite iva, interinali, in nero. Gli italiani e i loro figli sono schiavi di coloro che li hanno caricati di debiti per comperare voti, case, appalti e quant' altro (a loro insaputa, beninteso). Io, a mia insaputa, sono già morto e il mio futuro sepolto. Se mi avessero avvisato, almeno, sarei volentieri stato presente alle mie esequie. Magari mi sarei potuto commuovere....

Vittorio Beggi 21.02.12 15:22| 
 |
Rispondi al commento

X CHI PENSA KE LA TERRA SIA IN PERICOLO X L'ESPANSIONE UMANA:

la terra sta benissimo. prima era solo terra, ora è terra+plastica.
metabolizzera ogni cosa come ha sempre fatto. in pericolo è chi subirà gli effetti del metabolismo.
la terra non fa cio ke è giusto o cio ke è sbagliato. vive e3 continuera a vivere x altri 4,5 mld di anni,finke il sole non le papperà.

l'uomo, se vuole vivere( xke la storia del bene della terra è na gran presa x il culo,lei sta BENISSIMO), deve cambiare il modo di agire.

scegliere di eliminare 2 mld di persone è la scelta piu cagasotto ke esista. chi la propone è ovviamente privo di idee tali da risolvere un problema cosi piccolo.

basterebbe sostituire la forza-lavoro umana con quella energetica( prodotta senza forza-lavoro umana ovvviamente( tipo solare,infrarosso,e molto altro)) in modo tale da rendere inutile la moneta,poiche il costo di del prodotto derivante da quel tipo di produzione sarebbe 0.


ecco la soluzione di tutti i problemi. ma tanto chi mi ascolta,tutti solo a saper parlare del bene e del male quando non sanno cosa sia,e peggio ancora quando riguarda persone o cose ke non conoscono. ma capisco, è la sfortuna di non essser nati con doti intellettive buone. la realtà è piu semplice di quella ke si immagina

zelgius g., mazara del vallo Commentatore certificato 21.02.12 13:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Volevo segnalare questa 'bella' novità del governo Monti...
http://lexambiente.it/ambiente-in-genere/188/7872-ambiente-in-generecontrolli-ambientali.html

Ambiente e salute posti al secondo posto per non intralciare gli imprenditori.

Sono stanca!

Marta Carpani 21.02.12 12:41| 
 |
Rispondi al commento

AVRESTE MAI IL CORAGGIO DI DISCRIMINARE DEI DISABILI LA CUI UNICA COLPA E' QUELLA DI ESSERE PARENTI DI UN MILITARE?
IL CONSIGLIO DI STATO NON SI E' CREATO NESSUNO SCRUPOLO NEL FARLO.
LA MANIFESTAZIONE NASCE DALL'IDEA DI SCUOTERE LE COSCIENZE DEI GIUDICI AMMINISTRATIVI SU UNA QUESTIONE CHE ABBRACCIA LE VITE DI CITTADINI RITENUTI DI "SERIE B" (http://www.grnet.it/Manifestazione-17-apr.html).
gruppo fb ---> https://www.facebook.com/events/307420205973966/
GRAZIE

giuseppe piscitelli 21.02.12 12:34| 
 |
Rispondi al commento

Per il bene della terra sono necessari almeno un paio di miliardi di morti.

Lorenzo C., Firenze Commentatore certificato 21.02.12 11:31| 
 |
Rispondi al commento

http://espresso.repubblica.it/dettaglio/a-pechino-non-si-respira-piu/2174573

Gilda Caronti, Milano Commentatore certificato 21.02.12 09:35| 
 |
Rispondi al commento

Io non credo che la Cina debba la sua fortuna solo alla vendita incondizionata di prodotti molto scadenti e fatti con materiali tossici. la Cina sa produrre anche bene, altrimenti spegatemi perchè anche tanti prodotti delle migliori firme sono tutti "Made in China"! C'è altro dietro il successo cinese, e non ci vedo niente di buono e di chiaro!

Antonella G., Taranto Commentatore certificato 21.02.12 09:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Volendo essere cinici, è un fenomeno positivo, che può salvare la terra dalla continua, inutile espansione umana.

Obi Kenobi Commentatore certificato 21.02.12 08:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

miviene in mente una espressione che non usavo da molto tempo
cazzi acidi!
se i futuri"primi mondi" non apprendono dai nostri errori son cazzi acidi

marina b., firenze Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.02.12 02:41| 
 |
Rispondi al commento

Lo vedete che fine fanno i comunisti o fanno come i russi o come i cinesi che per comprare il mondo si stanno minando seriamente il futuro loro e il nostro e noi per correre dietro a loro dobbiamo abolire articolo 18 produrre produrre produrre per che cosa ? Siamo già in recessione e se incominciamo a dirci fortunati . Meno ore di lavoro per tutti in modo di lavorare un po' tutti . E fanculo i cinesi

Riccardo Garofoli 21.02.12 00:57| 
 |
Rispondi al commento

Ma la gigantesca diga ? E l occupazione del Nepal da dove sorgono 5 corsi d acqua più importanti e l agricoltura tutto sacrificato per comperare debito ( americano) cosi controllano l economia della super potenza distrutta dagli uragani e le coste da fuge di petrolio che hanno inquinato l intero golfo del Messico forse hanno esagerato ? Ma che madre natura si stia preparando se passa al incasso lei e finita per tutti finanzieri cinesi accumuli accumuli e poi .E se il 2012 fosse l inizio della fine sti cazzi dei cinesi che hanno sete stiamo attenti noi piuttosto i cinesi sono tanti sono capaci di scavare tutti insieme e venire fino da noi a rubare l acqua magari vicino ai svessatoi di Napoli non se mai sapè

Riccardo Garofoli 21.02.12 00:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E sticazzi? Adesso la Cina andasse a fanculo di brutto! Si sono presi il mondo, hanno rotto le scatole praticamente a chiunque nel mondo, i loro prodotti (SCADENTI) sono praticamente ovunque e hanno rovinato il mercato del lavoro mondiale! Adesso, scusatemi, con tutta la rabbia precaria che ho in corpo ripeto ed urlo: STICAZZI!!!

Luigi Di Pasquale, Margherita di Savoia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.02.12 00:07| 
 |
Rispondi al commento

Per ora sono i tibetani che stanno pagando il prezzo più duro.

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.02.12 23:56| 
 |
Rispondi al commento

invece il made in Italy fatto in cina lo vogliamo. Beretta, pecorino Pinna, Parmacotto, Bresaola Valtellina and so on

fabrizio miscioscia 20.02.12 23:17| 
 |
Rispondi al commento

Il pil cresce per l'esigenza di creare bicchieri che non potranno mai essere riempiti!
E comunque i cinesi dovrebbero smetterla di mangiare i cani! GRAZIE!
Cmq mi viene un osservazione sulla concordia,anzi 2.. 1:si diceva che la moldava era in plancia quando la nave e affondata,ma nel video diffuso dalla televisione la moldava non si vede in plancia.. dov'è?
2: schettino se ne sta in un angolo in disparte dietro il pannello dei comandi,sulla veranda,cosa sta facendo? non sarà che la moldava stava sui ceci? se così fosse sarebbe uno schifo totale!
Che centra? DIRETE!
E perché il pianeta soffre anche a causa delle vacanze che la gente si fa!
COSTA CROCIERA,AFFONDIAMO PER DIVERTIRVI! huhauhauhauhauhauah
e cmq so che la nave diventerà una promessa elettorale,per questo sta ancora li..
DIRANNO:VOTATEMI CHE LA LEVO IO! huahauhauhauha che ridere! la faranno marcire.. presto troveremo li la gente a staccare le cozze dallo scafo..
già i sommozzatori con la scusa di cercare i dispersi si sono portati via prosciutti,leccornie,e qualche oggetto d'arredo! CHE BELLO! e intanto il pil cresce! il pil e fatto anche di questo. anche di disastri,anche di sciacallaggio.. anche di mignotte,Per questo a san remo erano tutte nude.. e che comunque di musica non se visto un cazzo!
e cmq sempre bravo ce.. sputtanali ancora,sputtanali ancora! una giuria distratta,un orchestra di sasso,un cantante strafatto.. Sputtanali ancora,Sputtanali ancora!
e cmq m ha deluso striscia la notizia,e di come usi la sua credibilità per divulgare fango e creme per il viso! si sà, fa bene alla faccia,il fango,tira la pelle,ti fa sembrare più giovane! come a studio aperto che spacciarono lo spot di uno yogurt per l'iniziativa che aveva preso un intera città! eeeeeee! poi si lamentano di beppe che quando davanti alle telecamere li sputtana,si incazzano! si indignano.. e cmq adesso che il ce in giro stanno facendo finta di non reggimare! ma fanno finta,li vedo mettere uno spezzone tra 1 insulto e 1 alt.

Domenico G., cardito Commentatore certificato 20.02.12 23:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

made in cina? non lo voglio!

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.02.12 21:53| 
 |
Rispondi al commento

è la pazzia

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.02.12 21:51| 
 |
Rispondi al commento

Il 60% delle acque superficiali e sotteranee del pianeta sono inquinate. Da anni lo è anhce quella che cade dal cielo. Nel mio piccolo paesello (Sud Italia) tutti i pozzi artesiani sono inquinati, se va bene da colibatteri fecali, se va peggio da sostanze chimiche. C'è tanta gente che aveva lanciato l'allarme già 150 anni fa, ma l'umanità è rimasta sorda e indifferente, preferendo lo sviluppo industriale all'economia rurale. Chi semina vento raccoglie tempesta....

Valerio M 20.02.12 21:36| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
I CINESI AHNNO VOLUTO VIVERE COME GLI AMERICANI,SUL LORO MODELLO E QUESTE NE' SONO LE CONSEGUENZE,CINA IS "NOT AMERICAN DREAM", IS AMERICAN WATER NIGHTMARE,SCUSAMI L'"INGLESISMO"
ALVISE

alvise fossa 20.02.12 21:34| 
 |
Rispondi al commento

Arriverà il tempo che l'acqua potabile varrà più dei diamanti, chissà se è per questo che qualcuno è tanto interessato a manipolare le condizioni atmosferiche, mha!

Alexandro Casu 20.02.12 21:33| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=6E4JzaSvAZw in cina e' ormai usuale l'iquinare pur di produrre senza rispetto per i diritti umani.(di base)chi ha spostato l'industria in cina, ha potuto dimostrare tutta la sua intelligenza!

gagliardo giuseppe 20.02.12 21:26| 
 |
Rispondi al commento

giusto x rimarcare....da oggi Londra (si, Londra) è ufficialmente a rischio risorse idriche. Non piove da molto tempo e le riserve idriche sono sotto i livelli di norma. La popolazione è stata gentilmente invitata a non sprecare.
PS: non fa manco freddo....non ci sono piu le mezze stagioni!!

Angelo 20.02.12 21:23| 
 |
Rispondi al commento

hanno invaso il Tibet per l'acqua, e il PIL è forte ma sta diminuendo rispetto agli altri anni,perchè stanno importando dall'africa, dall'india, dal buthan, dal burma ecc.

fabrizio miscioscia 20.02.12 21:15| 
 |
Rispondi al commento

su empolitica.com trovare anche quello che lester brown ha detto sul possibile PIL cinese del 2035, con vari esempi.

franco allegri 20.02.12 21:04| 
 |
Rispondi al commento

SE IL CONSUMATORE CAPISSE QUALCOSA NON ACQUISTEREBBE PRODOTTI MADE IN CHINA E DI TUTTI QUGLI ALTRI PAESI POVERI E SFRUTTATI. IN 2 ANNI OGNI NAZIONE CHE SAPPIA FARE BENE LE COSE A CASA SUA NE GODREBBE, SIA PER LA QUALITA', SIA PERCHE' HA RIDATO IMPULSO ALLA PRODUTTIVITA DEL SUO TERRITORIO. I COSTI PIU' ALTI SARANNO RIPAGATI DA MAGGIOR OCCUPAZIONE E MAGGIOR DENARO IN CIRCOLAZIONE.
BASTA CO STI CINESI, CHE VADANO A FARE I LORO COMODI A CASA LORO!

mario bottoni 20.02.12 20:52| 
 |
Rispondi al commento

“Solo quando l'ultimo fiume sarà prosciugato, quando l'ultimo albero sarà abbattuto,
quando l'ultimo animale sarà ucciso, solo allora capirete che il denaro non si mangia."
(Capo Toro Seduto dei Sioux Lakota)

franco ferrari 20.02.12 20:40| 
 |
Rispondi al commento

Stasera ero in uno di quei centri commercali cinesi e mentre osservavo le merci esposte, oltre a dirmi che fanno davvero tutto (per lo più, male o con materiali di bassa qualità), pensavo a dove smaltissero tutte le porcherìe derivanti dalle lavorazioni...immaginavo che a fronte di una produzione così immane di prodotti d'ogni tipo, ci dev'essere un pari e devastante impatto ambientale, le cui prime vittime saranno prima i Cinesi e poi, tutto il mondo.....

harry haller Commentatore certificato 20.02.12 20:30| 
 |
Rispondi al commento

questo ci fa capire perche' i politici italiani
vogliono mettere le mani sull'acqua facendo privatizzare la distribuzione di un elemento che e' e sara'il bene piu' prezioso del futuro.
ACQUA=VITA ANIMALE e VEGETALE

Aldo Barone 20.02.12 19:46| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Aggiungo anche, che le terre fertili sono sempre + scarse, con popolazione in aumento.
http://blog.panorama.it/foto/2011/05/17/cina-la-lotta-al-deserto-che-avanza/lotta-desertificazione-cina-11/
Ma non solo li, - http://www.meteoweb.eu/2011/10/cresce-lallarme-desertificazione-in-italia-in-europa-e-nel-mondo/90327/
http://www.politicambiente.it/2011/10/clima-aumenta-la-desertificazione-dei-suoli-colpendo-anche-leuropa/
Ma queste cose sono "fuori" tema, meglio non sapere, per ora.... .
Ci sono molte cose molto più importanti!!!

imre k., S. Marinella Commentatore certificato 20.02.12 19:22| 
 |
Rispondi al commento

siamo in troppi e non ci si può fare nulla. oppure si? una bella guerra mondiale con un paio di miliardi di morti, oppure una bella epidemia...

ruggero f., vicenza Commentatore certificato 20.02.12 19:20| 
 |
Rispondi al commento

Sinceramente... cazzi loro

Ale di 20.02.12 19:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

e cosi siamo tutti contenti, dico per il PIL, le priorità si vedrà solo quando e già tardi.
Avanti almeno sbrighiamo, se no perdo anche questo.
Vorrei vedere gli occhi e le facie pieni di stupore che tutti avranno.
Almeno questo... . Una piccola soddisfazione, nulla di più.

imre k., S. Marinella Commentatore certificato 20.02.12 19:04| 
 |
Rispondi al commento

Sabato, sono stato a pranzo dai miei.
Premetto che i miei genitori, essendo anziani e facenti parte di una generazione passata, non hanno un computer e, quindi, non hanno accesso alle informazioni liberamente come faccio io da qualche anno a questa parte, smettendo addirittura di guardare la tv.
Il tempo di stare un pò con i miei genitori, pranzando insieme, ho ascoltato il tg2 e successivamente il tg1. L'idea che mi sono fatto, è che tutto sembrava fosse normale, che la crisi non esistesse, che siamo stati salvati da Monti e dalla responsabilità di PDL, PD, UDC.
Sono tornato a casa e durante il tragitto di ritorno, mi son sentito felice, ma di una felicità apparente perchè, consapevolmente, sapevo che, tornando a casa, mi aspettava un'altra realtà...

federico 20.02.12 19:03| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori