Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Pericle e i papponi


bersani-pericle.jpg

A un politico italiano togligli tutto, anche la moglie e la squadra del cuore, ma non i soldi. Senza finanziamenti pubblici non può vivere, i soldi sono per lui come l'aria, la sua sola ragion d'essere. Un referendum li ha aboliti, ma dal suo punto di vista i referendum sono ininfluenti, antidemocratici. Per lui, farsi finanziare dai cittadini è meglio che fottere, è l'indole del pappone. Se gli tocchi i soldi può anche impazzire e sproloquiare sentenze storiche e contabili ai giornali, sempre pronti a raccogliere i ragli dei politici. I partiti, nel timore che i cittadini si incazzino e pretendano che non ricevano più un miliardo di euro da investire in Tanzania o in Canada o in immobili personali, come Lusi, hanno mandato avanti Bersani che si è espresso contro "la curvatura plebiscitaria e personalistica... i partiti sono una nervatura democratica e già 50 anni prima di Pericle si era deciso di finanziarli". Si è confuso pover'uomo, distratto tra Penati e Tedesco, non voleva dire Pericle, ma Ali Babà e i quaranta ladroni. Pericle si rivolterà nella tomba di fronte alle bestemmie di Bersani. Un ripassino per il pdmenoelle, dal discorso agli ateniesi di Pericle:
"Qui il nostro governo favorisce i molti invece dei pochi: e per questo viene chiamato democrazia/ Qui ad Atene noi facciamo così/ Le leggi assicurano una giustizia eguale per tutti nelle loro dispute private.../ Quando un cittadino si distingue, allora sarà, a preferenza di altri, chiamato a servire lo Stato... come ricompensa al merito, e la povertà non costituisce un impedimento/... Un cittadino ateniese non trascura i pubblici affari quando attende alle proprie faccende private, ma soprattutto non si occupa dei pubblici affari per risolvere le sue questioni private/ Ci è stato insegnato di rispettare i magistrati, e ci è stato insegnato di rispettare le leggi e di non dimenticare mai che dobbiamo proteggere coloro che ricevono offesa/ ... Un uomo che non si interessa allo Stato noi non lo consideriamo innocuo, ma inutile; e benchè in pochi siano in grado di dare vita ad una politica, tutti qui ad Atene siamo in grado di giudicarla/ ... Noi crediamo che la felicità sia il frutto della libertà, ma la libertà sia solo il frutto del valore...".
A sostenere la "nervatura democratica" è intervenuto anche il tesoriere del pdmenoelle Antonio Misiani che ha spiegato tra le lacrime che i finanziamenti si sono dimezzati "da 289 milioni del 2010 a 143 del 2012", senza aggiungere però che fino al 2010 i finanziamenti erano doppi. Infatti quando si interrompe una legislatura, come avvenne nel 2008, la quota rimanente viene comunque erogata insieme ai nuovi finanziamenti. Questa manfrina deve finire. Gli italiani hanno detto NO ai finanziamenti elettorali con un referendum e NO deve essere. I partiti sono fuori dalla democrazia. Ci vediamo in Parlamento se non fanno una legge elettorale per impedirlo.

pericle_democrazia_3DA.png Pericle. L'inventore della democrazia di C. Mossè

Il nostro sistema politico non si propone di imitare le leggi di altri popoli: noi non copiamo nessuno, piuttosto siamo noi a costituire un modello per gli altri.

lasettimanabanner.jpg

19 Feb 2012, 12:00 | Scrivi | Commenti (698) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

NON ho parole ma si rendono conto, si rendono conto,si rendono conto,si rendono conto,si rendono conto,si rendono conto,si rendono conto,si rendono conto,si rendono conto,si rendono conto,

gabrielenes 24.10.12 18:18| 
 |
Rispondi al commento

A novembre manderò la disdetto del canone ai signori della RAI.Sono stufo di vedere 24 ore di telegiornali nei quali parlano solo i Signori politici.Non vedi nessuna intervista alla gente che lavora.Rai del cazz....prova intervistare la gente
normale forse imparerete qualcosa.Sapete attualmente a cosa mi serve la T.V a dormire è meglio del VAGLIUM.probabilmente mi contate come potenziale nie sondaggi AUDIENS!!!!!!!!!!

angelo b. Commentatore certificato 24.02.12 17:19| 
 |
Rispondi al commento

Gentile redazione,

in merito alle contestazioni fatte in Sardegna al presidente Napolitano vi inoltro la lettera aperta che il sindaco del comune di Pèrfugas ha inviato allo stesso presidente per comunicargli il suo rifiuto a partecipare alle cerimonie in suo onore.
In questa lettera si potranno capire molte delle ragioni che animano il malcontento che esiste ora in Sardegna.

Cordiali saluti

http://www.irsonline.net/2012/02/lettera-di-mario-satta-al-presidente-italiano-napolitano/

Andrea Faedda 24.02.12 12:30| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,

e' simpatico che ormai la rivisitazione di Paolo Rossi sia diventato il discorso di Pericle. In realtà' il discorso di pericle non si discosta di molto da questo ma non e' quello che hai trascritto. In ogni caso e' vero che le cariche pubblica fossero finanziate nell'antica atene ma questo non era un bene. Le cariche pubbliche venivano finanziate con la tassa detta foros che in realtà' sarebbe dovuta servire per mantenere la marineria ateniese a difesa di una ormai improbabile invasione persiana. Il denaro versato dalle città' "alleate" ma che forse sarebbe meglio definire suddite veniva invece inviato ad atene e speso in tutt'altro modo. A molti la questino non piaceva e questo fu uno dei motivi scatenanti della guerra del peloponneso contro sparta. E' rimasto ormai nella storia letteraria e teatrale la vicenda della piccola isola di melo che si oppose al pagamento del foros e i democratici ateniesi uccisero tutti gli uomini e vendettero come schiavi donne e bambini. Alla domanda rivolta a Nicia (il comandante che guidava atene all'epoca con il grado di stratego) perché' atene dovesse attaccare un isola composta sostanzialmente da vecchi e bambini, tucidide fa rispondere che quei bambini un giorno saranno nemici di atene.... evviva la democrazia.....

karim butalag 24.02.12 12:11| 
 |
Rispondi al commento

scusatemi ma sono un pò afflitto..vorrei spendere due parole per quella ministra che ha dichiarato di possedere 24 CASE!!! come fa mi chiedo a badare a tutte quante. Noi siamo in 4 in 50 metri quadri e non riesco mai a tenere ordine e pulizia. POVERA donna!!! vi immaginate pulire e rassettare 24 case!!! Non è facile come crediamo noi possedere tanto...CIO CHE POSSIEDI TI POSSIEDE
vorrei un giorno avere la fortuna di INCONTRARLA DI PERSONA per chiederle come fa?
Penso a lei e mi sento fortunato...magari fra un pò non avrò neanche più questa casa...

Marco ., torino Commentatore certificato 24.02.12 12:10| 
 |
Rispondi al commento

peccato che nessun politico oggi si avvicini anche solo lontanamente alla visione di pericle
http://www.seduzionevip.com

Massimo ., Genova Commentatore certificato 22.02.12 19:59| 
 |
Rispondi al commento

I finanziamenti ai partiti vanno aboliti perche' uno Stato non ha bisogno di partiti ma di persone che si mettano alla guida e per un tempo breve, massimo 2 anni. Dette persone verranno retribuite con la media di un normale lavoro impiegatizio massimo 2 mila euro e alla fine del mandato renderanno conto del loro operato cedendo agli altri l'onere di amministrare. Governare un paese non dev'essere un mestiere bensi' un compito, dovere-diritto di ciascun cittadino, cosi come non e' un mestiere fare il padre o la madre di famiglia, ma un dovere. Lo Stato e' un insieme di famiglie. I soldi derubati fino ad oggi dai partiti, andranno adoperati per le esigenze che piu sono necessarie per il benessere nonche' la crescita morale, umana, civile dei cittadini che sono gli unici titolari delle ricchezze accantonate. Amministrare un paese e quanto di piu semplice ci possa essere allor quando i principi sono l'uguaglianza e il rispetto per ciascuno. Discorsi complessi ed elaborati, titoli e lauree servono soltanto per imbrogliare e usurpare la democrazia

salvatore ciotto 22.02.12 16:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gentilissimi scrittori del blog e gent.mo Beppe,
mi meraviglia che "ORA" ve la pigliate con i politici; piuttosto perchè non chiedete agli altri milioni di italiani (tolti quelli sotto i 30 anni che poveretti non hanno colpa) il motivo per cui per cinquanta anni non hanno fatto niente se solamente lamentarsi ?

Allora un pò di storia italiana :

Anno 197x : in un piccolo comune nordico la sinistra per la prima volta nella storia vince le elezioni comunali !! Appena brindato si presenta dal sindaco e da un assessore un giovane manager rampante che dice "se non mi comprate la merce chiudo la fabbrica e vi porto gli operai sotto le finestre". AAAAHHHHH che fare ?? Non possiamo certo sputtanarci dice il partito, allora veloce bando di gara .. et voilà !! che bella merce !! era proprio quello che serviva (ci si sarebbero potuto comprare quasi 500 Fiat 127).
Allora il manager convinto del giochetto andò verso sud dove andò a nuotare in vasche più grandi dpve fece amicizia con squali e barracuda.
Ma questa è un'altra storia.

Nota : fate ricerche sulla "cassa del mezzogiorno"

nel 1968 ho conosciuto uno che si è fatto la villa in calabria spendendo 50.000 lire (per la costruzione di due colonne di cemento): ha presentato un finto progetto ed ha ottenuto (dietro compenso al politico locale) svariati milioni per "investimenti a fini di creazione posti di lavoro"

Pensionato Incazzato () Commentatore certificato 22.02.12 14:20| 
 |
Rispondi al commento

I nostri politici hanno pubblicato i loro stipendi di "tecnici"!!!
Sembra di stare alla corte di Luigi XIV in una giornata in cui sia il re che tutti i cortigiani si sono mascherati da giardinieri, spazzacamini, cuochi e tecnici vari!!
Con un anno dello stipendio di uno di questi "tecnici" si costruisce una villa tipo Versailles !!! Altro che rivoluzione francese ci vorrebbe! E poi Napolitano che va a parlare con i poveri cristi (quelli veri) della Vinyls come se no contasse niente che il suo stipendio o quello dei suoi "amici tecnici" basterebbe a dare lo stipendio a tutti gli astanti disoccupati per un paio di anni! Siamo al parossismo, è come vedere un milionario che si ferma per strada a parlare ad un povero cencioso che fa l'elemosina e gli fa la predica dicendogli che deve essere paziente e quant'altro! Napolitano è semplicemente fuori di testa! ma proprio fuori di testa!

mario mario Commentatore certificato 22.02.12 11:00| 
 |
Rispondi al commento

Ho 60anni, sono invalido SOLO al 50%,ha Giugno 2012 sarei dovuto andare,dopo tanta faticosa attesa,in pensione di ANZIANITA’,invece dovrò lavorare altri 6 ANNI e 9 MESI per effetto dell’EQUITA’ e non liberare un posto di lavoro a chi è più bisognoso ,più sano e più volenteroso di me,anche perchè meno depresso da questo imbroglio da azzeccagarbugli Monti-Fornero. R-day, il giorno dei rimborsi del MoVimento 5 stelle: http://youtu.be/V0WVwI9Gi4Q via @youtube Ecco il nuovo della politica dei fatti non parole

Giampaolo S., Torino Commentatore certificato 22.02.12 09:59| 
 |
Rispondi al commento

Sono daccordo condivido in pieno

amedeo francese 21.02.12 20:45| 
 |
Rispondi al commento

SAREBBE OPPORTUNO FINANZIARE QUESTI PAGLIACCI, QUESTI BUFFONI, QUESTI VENDUTI, QUESTI LADRI, QUESTI CORROTTI, QUESTI CORNUTI, IN UN MODO MOLTO SEMPLICE: A SECONDA DELLA SPESA SOSTENUTA, PER OGNI EURO 1 CUCCHIAIO DI OLIO DI RICINO, ED ALLA FINE PER PREMIO UN CUCCHIAIO ABBONDANTE DI ARSENICO. FORSE COSI'RISOLVEREMMO IL PROBLEMA. AMM.....A.ZZATELI TUTTI!!

FRA DIAVOLO 21.02.12 17:59| 
 |
Rispondi al commento

CARO BEPPE IO MI CHIAMO PAOLO SANTORO ABITO IN PROVINCIA FI FROSINONE PRECISAMENTE IN COMUNE DI VEOLI QUI IN CITTA' NON ESISTE NESSUNA ASSOCIAZIONE CON TUO NOME VOREI ALLE PROSSIME ELEZIONI COMUNALI CHE SI TERRANNO TRA UN ANNO CIRCA CHE CI SARA' ANCHE IL TUO SIMBOLO A CONCORRERE .IO MI METTERO' A DISPOSIZIONE NON PARTECIPANDO MA AIUTNDO A FARE TESSERE ED AD APRIRE UN CIRCOLO CON TUO NOME E' POSSIBILE? PUOI FARMI SAPERE QUI OPPURE LA MIA E-MAIL E' BERBEC_64@YAHOO.IT ASPETTO UN TUO SEGNALE. TI RINGRZIO PER QUELLO CHE STI FACENDO PER LA NOSTRA ITALIA PERIAMO CHE PRESTO SAREMO MOLTI E FAREMO VEDERE COME SI GOVERNA CON LEALTA' E SINCERITA' AUGURI

paolok santoro, veroli Commentatore certificato 21.02.12 14:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sai cosa è venuto fuori in questi ultimi giorni dal pdmenoelle? Che i finanziamenti ai partiti ci vogliono... altrimenti in politica entrerebbero solo i milirdari! Giusto, ma con le quote individuali, cioè sborsate di tasca loro, di chi appoggia o meno un determinato candidato. Questa storia non finirà mai, mai, mai!Si continua solo a strillare rabbiosi, intanto il gattopardo continua a ballare il valzer nei saloni dorati.
Sibilla12

Bruna Chiesa 21.02.12 13:29| 
 |
Rispondi al commento

Grande Beppe!!!
Aggiungo una sola cosa:
AMEN

Il Portatore

roberto p., genova Commentatore certificato 21.02.12 12:54| 
 |
Rispondi al commento

Via ora la Grecia è salva..."anzi a dieta forzata"..ora inizia il 2 atto ossia "L'impoverimento Scentifico"pezzo per pezzo i Greci,perderanno tutto, chi fino ad ora era riuscito a sopravvivere, dovrà lentamente mangiarsi quel poco che li è rimasto.
Casa,risparmi,attività,ecc...poi inizierà la fase del "saccheggio" i capitalisti compreranno comparti interi di economia,immobili,asset pubblici,a prezzi di saldo...vedrete la "mano nera" della speculazione colpirà senza pietà!..
Poi ci sarà ha disposizione mano d'opera a basso prezzo....e il gioco è fatto!!
Chi pensa di essersi salvato non ha capito nulla..!

roby f., Livorno Commentatore certificato 21.02.12 08:01| 
 |
Rispondi al commento

ma siamo veramente in democrazia? o la democrazia è per i soliti pochi? finchè il popolo italiano non avrà veramente fame , non ci saranno reali cambiamenti.
quando comincieremo a nn aver di che mangiare non serviranno i referendum , probabilmente arriveremo ad altri mezzi per riappropiarci di ciò che ci fanno credere di avere ma che in realtà non possediamo da un bel pò di tempo.

elisa masi 21.02.12 00:04| 
 |
Rispondi al commento

Pericle introdusse in Atene il pagamento di coloro che partecipavano alle assemblee, introdusse cioè il denaro nella politica.
In questo modo anche i semplici cittadini potevano partecipare alla vita politica che, fino ad allora, era di fatto stata gestita dai soli ricchi.

Claudio Scotti 20.02.12 22:12| 
 |
Rispondi al commento

Grillo per cambiare ed eliminare Ali Baba e i ladroni: promuovi questo manifesto:

Referendum Istituzionale
Promozione per fare indire un "Referendum Istituzionale" per fare scegliere agli Italiani tra: l'attuale "pseudo" Democrazia Rappresentativa e la:
DEMOCRAZIA DIRETTA(abb.DD) , tipo Svizzera.
La nostra pseudo Democrazia rappresentativa, è oggi improponibile in ogni forma per via degli assurdi costi e il grande alone di corruttela della quale è impregnata e va sostituita con l'unica forma di reale, concreta democrazia la: DD
La prima mossa sulla scacchiera per cambiare radicalmente l'Italia e per mandare a casa le varie esecrabili caste, che si servono della politica solo per fini legati ai propri interessi e privilegi e non certo per il bene comune, si può fare solo con la DD.
Risparmiare, eliminare gli sprechi, questa è la strada! Non il consumismo per drogare l'Economia. In primis porre la qualità della vita", non il PIl anche se ad essa correlato, riscoprendo l'Etica dove: Amore, Creatività e Cura esprimano e rappresentino ogni nostra azione.
Senza l'Etica, l'Economia va in rovina insieme ai cittadini.
Nella DD i cittadini in numero da determinarsi potranno proporre leggi, che scritte da giuristi, saranno poi sottoposte a referendum per l'approvazione agli aventi diritto di voto.
Voto con sistema telematico per risparmiare soldi, compresi quelli dell'inquinante carta, colle ed inchiostri e loro trasporti.
Sono sicuro che una volta indetto il Referendum Istituzionale, nella forme e modi dovuti, gli Italiani in gran maggioranza approverebbero la DD.
Se pensate che quanto proposto è utile alla rinascita Etica, Economica ed Estetica della nostra disastrata Italia, cercate con tutti i mezzi che Voi avete a disposizione di promuovere il Referendum Istituzionale sopra menzionato, per fare in modo che venga indetto.
Per fare questo in fretta bisogna promuoverla in convegni, incontri, sui media e sul Web (Facebook e Twitter), cercate con tutti i mezzi a disposizione

Frannnico Cima 20.02.12 19:51| 
 |
Rispondi al commento

"Come ogni mattina quando il tempo è bello, Emanuele Belisario, barone di ....... è sdraiato al sole .... e si fa leggere il giornale da Cenzino, suo cameriere di fiducia. Il barone è immobile su una sdraio con poggiapiedi e ha gli occhi chiusi per meglio assaporare il tiepido sole di novembre. Cenzino in livrea bianca è in piedi accanto a lui e gli legge i titoli del Mattino. Craxi e De Mita: accordo in vista per le giunte. Nun me passa manco p'a capa, vai avanti, commenta il barone senza aprire gli occhi e senza muoversi di un millimetro. Aumenta il deficit dello Stato: 15.000 miliardi in più rispetto alle previsioni, continua Cenzino con voce monotona. Nun me passa manco p'a capa, ripete il barone. Grande manifestazione femminista in Africa. Le femministe si devono decidere, o ....................... , comunque a me nun me passa manco p'a capa, vai avanti. Visentini dichiara guerra agli evasori fiscali. Ha messo la pena di morte? chiede il barone aprendo solo un occhio e guardando Cenzino. No. E allora nun me passa manco p'a capa, vai avanti".
Da Oi Dialogoi di Luciano DE CRESCENZO, 1985 Arnoldo Mondadori Spa. Milano I^ edizione.

Chiara Mente Commentatore certificato 20.02.12 19:11| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, hai visto cosa prepara il Berlusca? Le "liste civiche"!!!
MINCHIA CHE TROVATA!
Altro che elmetto, qui ci vogliono le bombe!

Carlo D. 20.02.12 19:00| 
 |
Rispondi al commento

BASTA VIA DAI COGLIONI QUESTI LADRIIIIII, IO FACCIO IL MURATORE MI SPACCO LE MANI E LA SCHIENA PER 800 EURO AL MESE E QUESTI BASTADI RUBANO MILIONI DI EURO CON QUATTRO DISCORSI E I GIORNALISTI GLI DANNO SPAGO VAFFANCULO SONO TUTTI DACCORDO MA VI RENDETE CONTO???

vittorio faralli Commentatore certificato 20.02.12 17:15| 
 |
Rispondi al commento

"Ci vediamo in Parlamento se non fanno una legge elettorale per impedirlo.".SU QUESTO CARO BEPPE NON CE DUBBIO!LO SBARRAMENTO è L UNICA ARMA CHE GLI è RIMASTA PER TENERE IL CULO CALDO SULLE POLTRONE!

pietro p., collecorvino(PE) Commentatore certificato 20.02.12 16:53| 
 |
Rispondi al commento

e intanto mancano altri 20 milioni che il pappone Lusi si è preso e non sis a più dove sono


http://www.agi.it/in-primo-piano/notizie/201202201534-ipp-rt10175-caso_lusi_mancano_dalle_casse_altri_20_mln_euro

mario mario Commentatore certificato 20.02.12 16:30| 
 |
Rispondi al commento

ARTICOLO 18

L'articolo 18 non c'entra un cazzo con le prospettive di lavoro. Lo dico in poesia...
L'articolo 18 non confae ad alcuno problema di quello de' desiosa anelazione de' bon lavoro.

L'articolo 18 non c'entra un cazzo con le prospettive di lavoro. Lo dico in poesia...
L'articolo 18 non confae ad alcuno problema di quello de' desiosa anelazione de' bon lavoro.

L'articolo 18 non c'entra un cazzo con le prospettive di lavoro. Lo dico in poesia...
L'articolo 18 non confae ad alcuno problema di quello de' desiosa anelazione de' bon lavoro.

L'articolo 18 non c'entra un cazzo con le prospettive di lavoro. Lo dico in poesia...
L'articolo 18 non confae ad alcuno problema di quello de' desiosa anelazione de' bon lavoro.

Capito, cazzoni contaminchiate e affamatori figlidip?

-barlow

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.02.12 16:27| 
 |
Rispondi al commento

Che vergogna questi partiti, rubano e si offendono se qualcuno lo dice.
Mandiamoli a scopare il mare.
Grazie Beppe!!!

Silvano G., brescia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.02.12 16:13| 
 |
Rispondi al commento

leggendo il post mi fatto pensare al modo di agire della mafia.
io che non capisco nulla oppure c'è un perché?

Andrea Blubbo 20.02.12 15:49| 
 |
Rispondi al commento

per me BERSANI, DALEMA, BINDI, RUTELLI, DILIBERTO, FINOCCHIARO, BERTINOTTI, LUSI, NAPOLITANO....ecc ecc NON sono mai stati dei COMUNISTI, ma dei puri e semplici CAPITALISTI avidi di SOLDI e di potere!

non vi siete mai chiesti perchè non hanno mai devoluto una grossa fetta del LORO, e sottolineo LORO, lauto stipendio ai POVERI,ai DISOCCUPATI, ai SENZATETTO, agli ZINGARI, agli IMMIGRATI, ai CASSAINTEGRATI, alle SCUOLE PUBBLICHE ED UNIVERSITA', alle ASSOCIAZIONI E FONDAZIONI DI VOLONTARIATO, alle FAMIGLIE IN DIFFICOLTA'...

perchè NON ospitano a casa LORO alcune di queste persone? perchè?

LORO, si DICHIARANO di SINISTRA, ma in realtà NON lo sono affatto!!

LORO chiedono sempre agli ALTRI,sempre agli ALTRI, di fare e di essere!!

che devolvano una grossa parte delle loro ricchezze messe in BABCA, in POSTA, in SVIZZERA a chi ne ha REALMENTE bisogno!

Lo facciano! Solo cosi avranno un minimo di ragione!

P.S.: una postilla per capire come sono i FALSI komunisti:
i soldi INCASSATI L' ANNO SCORSO al festival di SANREMO che BENIGNI aveva promesso di donare all' OSPEDALE di FIRENZE NON SONO MAI ARRIVATI !!

Alberto Z., PN Commentatore certificato 20.02.12 15:28| 
 |
Rispondi al commento

l'iTAGGHIA è l'unico paese al mondo che ha così tanti quotidiani sportivi!
Una ragione ci sarà o no?
L'Itagghiaè l'unico pese al mondo che ha alla guida delle soietà di calcio così tantio industriali!
Una ragione ci sarà o no?
L'Itagghia è l'unica nazione al mondo che all'interno delle federazioni ha tutti i trombati delle politiche!
Una ragione ci sarà o no?
L'Itagghia è l'unica nazione al mondo che ti fa vedere le pertite di calcio...se ti abboni ad una società che le trasmette!
Una ragione ci sarà o no?
L'Itagghia è l'unica nazione in cui un reato sportivo viene giudicato dalla magistratura sportiva e non da quella ordinaria!
Un motivo ci sarà o no?

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 20.02.12 14:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bersani non sa nemmeno chi era Pericle, ecco perché ha detto così.

Pericle 20.02.12 14:40| 
 |
Rispondi al commento

Riporto uno stralcio dell'intervista al Prof. Eugenio Pinto rilasciata in data 05/07/2011.

L'intervista completa alla pagina:

http://www.borsaitaliana.it/notizie/speciali/crisi-economica-europea/interviste/intervista-pinto/intervista-pinto-002.htm

"
Se io compro un derivato per proteggermi dai rischi sui cambi o dalle variazioni dei tassi d’interesse, lo utilizzo come strumento di copertura da un rischio. La stessa cosa fa la compagnia che stipula future sul petrolio per tutelarsi da oscillazioni dei prezzi difendendo le proprie performance. Ma posso anche comprare un derivato per assumere e non già per coprirmi da un rischio: anche questa attività, se ben disciplinata, deve poter essere consentita.

Il vero problema è che i derivati sono spesso sfociati nel puro azzardo, giocato per di più con regole opache e con controparti che non dichiaravano di essere l’equivalente di Lottomatica o GTECH: se stipulo un contratto derivato strutturato con un intermediario finanziario vigilato non mi aspetto di aver concluso un’operazione sostanzialmente equivalente alla puntata al casinò o alla lotteria; diversamente, se entro in un punto vendita Lottomatica o GTECH ho la piena consapevolezza di quanto sto per fare.

Il confine tra puro azzardo e derivati strutturati ha avuto anche importanti risvolti giuridici: se i derivati strutturati configurano operazioni di puro azzardo essi rientrano nelle cosiddette obbligazioni naturali sicché non è possibile agire in tribunale per chiedere che l’obbligazione sia assolta. Per molto tempo questa incertezza ha pesato sul mondo dei derivati finché, grazie all’azione di alcune lobby, vi sono stati interventi normativi che hanno sottratto i derivati dal puro azzardo: ma oggi il problema riemerge e, a mio avviso, un confine chiaro va tracciato con nuove regole.”

Azione di alcune lobby...interventi normativi che hanno sottratto i derivati dal puro azzardo...

Facciamoci una domanda e diamoci una risposta!

Sfacciati balordi!!!!!!!!!!!!!!

Marte 2030 Commentatore certificato 20.02.12 14:05| 
 |
Rispondi al commento

Se io fossi un parente di uno di quei pescatori indiani, vorrei che - una volta accertate le responsabilita' - venisse semplicemente fatta giustizia.
Come avrei voluto che fosse stata fatta per le vittime del Dc9 di Ustica. O della Moby Prince. O della funivia del Cermis...
Il concetto si chiama 'Sovranita' nazionale', ed è un princìpio che noi abbiamo perduto da un pezzo.
Siccome, stare dalla parte dei giusti e ottenere il diritto che ci spetta non è mai stato il nostro forte, vediamo se ora - stando dalla parte degli stronzi - riusciamo a fare di meglio.

Pace e Bene

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 20.02.12 14:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MAFIO...

Anonymous attacca il sito del deputato del Pdl e Maurizio Paniz.

Lo screenshot del defacement, visibile a questo link: http://cache.gizmodo.it/wp-content/uploads/2012/02/anon_paniz.jpeg

Riporta, dopo un educato saluto, la seguente frase: “se la mafia fosse una montagna Scilipoti e Paniz sarebbero due guide alpine”.

GUIDE.

By Gian Franco Dominijanni


perchè il governo alza la posta sull'accordo per la riforma del lavoro?perchè non vuole nessun accordo,
fin dall'inizio hanno alzato sbarramenti per impedire
un accordo fra le parti sociali,lo scopo è di ridurre
la rappresentanza sindacale e di portare avanti un
progetto di liberismo selvaggio.
tradotto in parole povere ci vogliono ridurre a schiavi.

pericle 20.02.12 13:58| 
 |
Rispondi al commento

questo è quello che succede quando si mette un'arma in mano a dei provincialotti, nella migliore delle ipotesi, CHE QUALCUNO CI RIMETTE LA PELLE !!!

Alex Scantalmassi ** Commentatore certificato 20.02.12 13:52| 
 |
Rispondi al commento

Dovrebbe essere il grimaldello per riprendere tanti posti di lavoro, l’arma anti-precari, l’alternativa alla cassa integrazione. Invece è uno scandalo nazionale. La formazione professionale è un business che procura una montagna di soldi ai professionisti dei corsi e una valanga di delusioni ai disoccupati.

Assenza di controlli, truffe, avidità degli organizzatori - tra cui primeggiano i sindacati e le associazioni di categoria, difensori più di se stessi che dei lavoratori – spesso vanificano l’utilità dei corsi.

UN FIUME DI DENARO
Il denaro arriva soprattutto dal Fondo sociale europeo. Secondo l’Isfol (Istituto per lo sviluppo della formazione professionale dei lavoratori) le risorse complessive disponibili ammontano a 1,6 miliardi di euro l’anno: ai finanziamenti Fse si aggiungono stanziamenti ministeriali (Welfare e Istruzione), regionali e dei Fondi interprofessionali alimentati dal prelievo obbligatorio dello 0,30 per cento sui salari.
È una delle spese più basse d’Europa: la Germania investe quattro volte di più, la Spagna tre. La torta potrebbe però presto aumentare con circa 8 miliardi di euro oggi usati per la cassa integrazione. Nella riforma dell’articolo 18, infatti, il ministro Elsa Fornero ipotizza di ridurre gli ammortizzatori sociali a favore della riqualificazione professionale. È la filosofia della «flexsecurity»: ti licenzio ma ti aiuto a trovare un diverso impiego.

IL LAVORO CHE C’È
I corsi di formazione dovrebbero dunque adeguare i disoccupati alle nuove esigenze del mercato del lavoro. Le forme sono molteplici: orientamento, tirocinio, apprendistato, consulenza, borse di lavoro. Una ricerca dell’Isfol presentata lo scorso novembre mostra la crescita delle professioni elementari e la stagnazione di quelle molto specializzate. Il lavoro non mancherebbe, secondo le statistiche. Unioncamere calcola che nel 2011 sono rimasti vacanti quasi 120mila posti per la mancanza di professionalità adeguate: commessi, camerieri, operatori informatici, co

Lucia Manfredi Commentatore certificato 20.02.12 13:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Secondo il comunicato, i fanti di marina a bordo del mercantile avevano “messo in atto le procedure standard” ma “la dinamica dei fatti sarebbe ancora però tutta da verificare” e l’India ha smentito che l’equipaggio del peschereccio fosse armato. Secondo il proprietario del peschereccio indiano, Freddy Louis, che si trovava a bordo, quando i militari italiani hanno sparato l’equipaggio stava dormendo ad eccezione dei due che sono rimasti uccisi. Gli spari, secondo lui non giustificati, sarebbero durati per due minuti finché il peschereccio non si è allontanato.

http://www.fanpage.it

► "finchè il peschereccio non si è allontanato"

bene!

mi piacerebbe sapere PERCHE' SI E' AVVICINATO ALLA
PETROLIERA !!!!

O NO!

poi, la politica interna o estera la potrebbe dire
come vuole...ma la sostanza è questa, eh!

A 'st'indiani non je basta da esse IN SALITA, EH!
nun è che arrotondano la pesca con altra pesca !

mah!

LENIN VIVE (), Roma Commentatore certificato 20.02.12 13:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sulle sedi di partito sono daccordo!

Vanno tutelate come specie in via di estinzione

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 20.02.12 13:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I partiti stanno Morendo!

Anora una volta in nostro "Guru" ha previsto tutto...o la nostra "Cassandra" ha gufato!

Beppe..hai micca un po di numeri da darmi da giocare?

I "partiti" ora mai partiti e non piu tornati, non sanno piu come farsi vedere in giro dopo il disastro cha hanno combinato in anni e anno di GOVERNI MALANDRINI (per essere gentili).

Ora si stanno inventando le "Liste Civiche" per le amministrative....se va avanti cosi'...l'unico vero "partito non Partito" sara' il M5S.

c'e' chi da il PDL alle amministrative SOTTO l'8%!!!!

Vedremo uno storico sorpasso del M5S prima che il "Cavoliere" cambi ancora nome al partito dell'amore?

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 20.02.12 13:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Divieto di caccia tra case e centri commerciali: così Ravenna aggira la legge

La normativa stabilisce che almeno sul 20 per cento del territorio provinciale debbano essere proibite le doppiette.

E per raggiungere la quota minima c'è chi si è inventato "riserve" improbabili.

L'esposto in Procura del Movimento 5 Stelle.

“Su tutto il nostro territorio – spiegano gli attivisti del movimento di Grillo in un comunicato – vengono individuate come aree di tutela faunistica, in cui cioè la caccia è proibita, zone industrializzate, centri commerciali, parcheggi e… sedi di partito”.


Il video è assolutamente da vedere ;-)

http://www.youtube.com/watch?v=wQVkVzD-OJ8

silvanetta* . Commentatore certificato 20.02.12 13:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qui è tutto un finanziamento, dai partiti ai giornali ecc.ecc., ma cosa bisogna fare per far
cessare questa rapina ai danni del popolo.
Non è bastato il referendum , massima espressione
di democrazia, dove il popolo, che secondo la costituzione è SOVRANO, a stragrande maggioranza a
detto BASTA al finanziamento pubblico dei partiti.
Non ci rimane che sperare in un Robin Hud.
Sui giornali , altri finanziati, leggo i sondaggi
sulle espressioni di voto, e ancora una volta non
dicono la verità; se il 45% della gente non va a
votare ,i dati pubblicati andrebbero quasi dimezzati e pertanto il 30% del pd sarebbe il 15,
il 22% del pdl sarebbe 11 e cosi' via.
SONO SEMPRE MENO QUELLI CHE CREDONO AI PARTITI.

Mauro Dalla Ragione 20.02.12 13:15| 
 |
Rispondi al commento

CAGLIARI - ''La coesione sociale e' importante per la crescita del paese e non significa immobilismo ma mettere in piedi un sistema di welfare e sicurezza sociale diverso da quello che e' stato creato in passato''. Lo ha detto il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, durante la sua visita nel Municipio di Cagliari

Ma i politici chi li licenzia se si assumono da soli ? Sono i datori di se stessi stabilendo le loro retribuzioni e i loro benefit.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 20.02.12 13:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le origini della crisi sono la compraventita di pacchetti di debito (i così detti CDO o strutturati)astutamente rivenduti a broker finanziari che hanno inserito tali assurdità in fondi d'investimento speculandoci sopra tanto da raggiungere il sestuplo del debito mondiale.

Come pensano i Politici Mondiale di risolvere il problema? Tagliando le gambe alla domanda!! Tutto ciò è senza senso!

Riporto l'intervista a Patrick Artus, economista molto influente in Francia, che oltre ad essere il direttore del centro Ricerche e Studi di Natixis, insegna all’Ecole Polytechnique e alla Sorbona di Parigi. Membro del Conseil d’Analyse Economique, organo consultivo non-partisan che riporta direttamente al primo ministro francese, è specializzato in Economia Internazionale e Politica Monetaria. «Le autorità europee – scrive Artus – la Bce e il Fmi continuano a chiedere alla Grecia di adottare misure restrittive di politica fiscale e di ridurre il costo del lavoro (taglio del 22% del salario minimo richiesto a febbraio 2012, e anche di più, del 32%, per i giovani), per recuperare competitività. Crediamo che questo cumulo di misure di austerità non abbia più alcun senso: non riusciranno a rendere di nuovo la Grecia solvente e non corrispondono ai reali problemi del Paese».

Pertanto, «la sola ragionevole soluzione» sarebbe quella di «cancellare la maggior parte del debito pubblico greco» e «aiutare la Grecia a ricostruire la propria economia, attirando imprese e posti di lavoro».

Senza domanda, l'offerta crolla o ha peso nullo.

Cosa sostiene dunque la domanda se non il salario?

Il salario è generato dall'economia reale, dalle infrastrutture, dalle fabbriche, dal terziario, dall'agricoltura, dal benessere diffuso, dalle certezze di futuro; non dalle banche che speculano sul debito generando metastasi e bolle speculative.

Marte 2030 Commentatore certificato 20.02.12 13:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Spezzeremo le reni all'India!"
Si, certo. Come no...

Pace e Bene

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 20.02.12 13:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vent'anni, sono passati vent'anni da Tangentopoli. Si è dovuto attendere la più grave crisi ecomonico-finanziaria di sempre. Dopo tutto ciò ancora parlano della rilevanza politica dei partiti, vere strutture di clientelaggio da esse stesse legalizzate, ma dai lavoratori pagati con un rimborso illigalmente mantenuto grazie ad un accordo trasversale della casta.

Monti oggi al gota finanziario ha esposto i suoi gioielli denominati da lui medesimo "Salva Italia" e "Cresci Italia". Tutti parevano come soddisfatti, anzi c'è stato anche chi lo ha esortato di non tener conto troppo delle rimostranze delle parti sociali.

Dopo tutto ciò, come sempre i soliti continueranno a pagare, in tacito assenso, le nefandezze della casta, i suoi sprechi, le sue continue ruberie, mentre si sfiorano appena o per nulla i veri responsabili dell'attuale situazione dell'Italia.

In attesa di nuove elezioni in previsione di un collasso dei voti, le forze politiche responsabili ed "Collassa Italia" si alleano per continuare a mangiare meglio per margiare tutti.

Introducono l'IMU per la chiesa, ma ordinano più di cento caccia militari. Introducono il precariato a vita nelle scuole ("per ridurre i costi" dicono loro), ma vanno avanti con la TAV.

Tagliano l'adeguamento Istat ai pensionati, ma ordinano più di 400 nuove auto blu (hanno mai sentito parlare di noleggio a lungo corso, leasing?).

sfoggiano curriculum invidiabili, ma danno del mammone, dello sfigato, del fancazzista a chi non può permettersi di andare a fare i master ad Oxford, a Harward perchè i genitori sono semplici operai e non possono permettersi di pagare rette milionarie. Così invece di incentivare, come sancito nella Carta Costituzionale, la realizzazione dell'individuo, lo si insulta, lo si impoverisce, lo si schernisce, lo si immobilizza grazie al ladrocinio quotidiano di risorse pubbliche, al precariato, al menefreghismo sociale. Anzi si continua ad alimentare la lotta di classe e le divisioni.

Marte 2030 Commentatore certificato 20.02.12 12:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ad maiora semper beppe.

pericle 20.02.12 12:49| 
 |
Rispondi al commento

R-day, il giorno dei rimborsi del MoVimento 5 stelle

I consiglieri regionali percepiscono dagli 8 ai 10mila euro mensili, e dopo 5 anni di mandato ottengono un cospicuo vitalizio.
Davide Bono e Fabrizio Biolé, eletti al consiglio regionale piemontese, hanno deciso di tenere per loro 2500 euro mensili, il restante viene accantonato in un conto per progetti che verrano finanziati dal movimento.
Domenica a Torino, in un assemblea pubblica, sono stati assegnati i primi 10mila euro: 5 progetti di interesse sociale, ambientale o informativo sono stati votati per ricevere un assegno da 2mila euro.
Il metodo scelto è il più semplice possibile: l’alzata di mano.
Ogni cittadino interessato aveva tre minuti a disposizione per raccontare il proprio progetto, l’assemblea si esprimeva per alzata di mano e le 5 idee più votate riceveranno il finanziamento.
Il restituito day, R-Day, come è stata definita la giornata segue la linea del M5s, che chiede un abbattimento dei costi della politica come spiegano i due consiglieri:
“La grande truffa sono i rimborsi elettorali, gli italiani hanno votato in un referendum contro il finanziamento pubblico ai partiti”

Tore Criscienz () Commentatore certificato 20.02.12 12:39| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutto ruota attorno ai soldi.
Le ricette per ridistribuirli secondo equità si sprecano.
Gradirei avere alcune risposte che, a mio parere, non si dovrebbero trascurare:
Quanti euro sono stati fabbricati?
Come sono stati distribuiti, inizialmente, alle varie nazioni che fanno parte dell'Europa unita?
Quando e perché se ne stampano altri?
Chi decide a chi darli?
Chi decide a quali condizioni?
Mi sembra che, a monte, nessuno del popolo sia a conoscenza dei meccanismi che regolano il flusso della moneta e quindi nessuno riesca a capire ciò che avviene.
Vito Pallotti

vito pallotti 20.02.12 12:38| 
 |
Rispondi al commento

qui ad atene noi facciamo così:
qui il nostro governo favorisce i molti invece dei pochi e
per questo viene chiamato democrazia!
qui ad atene noi facciamo così.

pericle 20.02.12 12:37| 
 |
Rispondi al commento

-Sia fatta la mia volontà-

http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=iY7sqWdIJOg

Oronza Bruno (Sicilia) 20.02.12 12:28| 
 |
Rispondi al commento


@ Lenin

Leggi un po' chi sono i tuoi nuovi amici qui sul blog:

[...]Casaleggio ha capito in anticipo, almeno per quanto riguarda il mercato italiano, quali siano le potenzialità del web e dei social network. E individua una nuova figura di venditore propagandista in parte consapevole e in parte no: l’influencer.

«Online il 90 per cento dei contenuti è creato dal 10 per cento degli utenti, queste persone sono gli influencer», scrive in un articolo Casaleggio, «quando si accede alla Rete per avere un’informazione, si accede a un’informazione che di solito è integrata dall’influencer o è creata direttamente dall’influencer.

L’influencer è un asset aziendale, senza l’influencer non si può vendere, c’è una statistica molto interessante per le cosiddette mamme online, il 96 per cento di tutte le mamme online che effettuano un acquisto negli Stati Uniti, è influenzato dalle opinioni di altre mamme online che sono le mamme online influencer».

Se andiamo ad analizzare il sistema di diffusione online del fenomeno Beppe Grillo è facile constatare quanto questa strategia sia efficace. E non solo per Grillo, visto che il numero dei clienti e delle partnership italiane e statunitensi vanno ben oltre alla promozione del comico genovese.[...]

http://temi.repubblica.it/micromega-online/grillo-e-il-suo-spin-doctor-la-casaleggio-associati/

Come vedi, so' 4 gatti moltiplicati "n" volte che scrivono sempre le stesse cose: "vai grillo", forza grillo", "ti amo grillo", "e voi non avete capito niente del M5S ("Lega Nord")", "non sapete leggere", "non capite il testo", "non sapete fare l'analisi del testo", "grillo è buono e intendeva altro", "sei un kake", "sei uno comuscemo",...

Buon divertimento Lenin.

arihasta

Tony Commentatore certificato 20.02.12 12:24| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

a proposito del MoVimento 5 Stelle e delle tante seghe mentali...

cari compagni e cari anarchici ....
un insieme di persone come questo è non solo ne' di destra e ne' di sinistra
ma anche di destra e di sinistra...non vi sembra? Dipende dai componenti del
MoVimento stesso!
Mi sembra abbastanza LIBERO. Ma solo in funzione a ciò che si mette in gioco.
Una divulgazione delle idee del MoVimento basate sul rispetto e la solidarietà tra
persone e con l'attenzione a risolvere le problematiche del viver quotidiano mi pare
già una forma di democrazia popolare dal basso abbastanza penetrante nelle masse.

E' ovvio che la pretesa di incanalare a prescindere le idee del MoVimento verso una
ideologìa anarco-comunista è del tutto sconveniente dal punto di partenza. Non dobbiamo
dimenticare che si vive in un contesto " globalizzato " in cui i problemi sociali sono
acuiti da mancanza di lavoro, mancanza di risorse energetiche, e (assai importante) immigrazione
di povericristi da Paesi sottomessi alle multinazionali.

Anche a me è capitato di discutere di politica e sociale in alcune riunioni, mentre altri
anche se già "esperti" , interessava la raccolta differenziata. Ma non per questo io li
ho ritenuti "invalidi" politicamente. Li ritengo solo interessati ad un aspetto delle
cinque stelle. Punto. Il resto verrà da se , piano piano.
Non puoi pretendere che un "operatore ecologico" mi diventi "Lenin" o "Bakunin"
da un giorno all'altro. Come non puoi pretendere che un eletto regionale o comunale
dell'M5S ci diventa un luminare economista e che risolva tutti i problemi della regione
o del comune. (Manco fosse il sindaco)

ps. Di Serenetta Monti ho già avuto il tempo di parlarne. Con Tinazzi mi spiegai e capii.
Forse la ragazza è un po' distratta, ma il Tina non lo è affatto...lo so per certo.
(non si facciano i ragionamenti contorti alla minkiovano che ci paragona alla Lega Nord, eh)

LENIN VIVE (), Roma Commentatore certificato 20.02.12 12:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

X donato tobi

bisogna sempre ricordarsi da dove si parte, non e' che ai tempi di prodi l'imprenditoria italiana era fatta di galangtuomini, e' la stessa di oggi, anche ai tempi di prodi approfittava dei vuoti legislativi per fare quello che voleva.
torto di prodi non avere messo i paletti giusti.
ad es a pistoia i cinesi hanno devastato il comparto del tessile. lo ricordo anch'io.

non sto dicendo che prodi era il massimo, anche con lui corruzione, delocalizzazione e evasione fiscale c'erano, con berlusconi pero' tutte queste cose sono diventate sistema e non si puo' scordare che il lavaggio mentale berluscoide ha creato una subculutura che ha appoggiato la devastazione di cui ora stiamo pagando le conseguenze spostando poi la colpa, a beneficio degli allocchi che ci hanno creduto e ancora dimostrano di crederci che la colpa di tutto questo e' dell'ue, e dell'euro etcetc., tu stesso dici che anche ai tempi di prodi la delocalizzazione c'era, ma sotto prodi non c'era l'euro e non eravamo ancora entrati di fatto nell'ue quindi smentisci l'altra tua affermazione che la colpa di tutto qeusto e' della ue e compagnia cantante.

ripeto, non sto dicendo che prodi e' il top, ma sarebbe stato comunque un traghettatore molto piu' afidabile dei berluscones per avvicinare l'italia all'europa, poi ben vengano movimenti nuovi e giovani con idee fresche e migliorative.

con berlusconi siamo andati verso l'africa.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 20.02.12 11:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BASTA CONTRIBUTI HAI PARTITI. chi vuole fare politica ci metta i soldini. Politica la deve fare: De Benedetti, Montezemolo, Berlusconi,Beneton,Briatore, e altri che non nomino più perchè devo andare a vomitare.

ANTI LEGA (nosecess.), Reggio E. Commentatore certificato 20.02.12 11:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I nostri Professori, Econiomisti, son contrari ai Dazi poichè Forieri di Tensioni Internazionali, stante gli Accordi commerciali.
Potrebbero Esentare Iva i prodotti Nazionali.
Un Bel 21% in meno e chi comprerebbe i Cinesi?
Gia', come Lucrerebbero poi i Papponi di Stato, in Pasta..?
Tutti avremmo Incentivi a Produrre, Interscambiare Riparmiando sul Sociale, cassa integrazione, Disoccupazione, etc.
Lo Sanno, ma vogliono Esattamente il Contrario.
Ecco perchè abbiam questi politicanti.

enrico w., novara Commentatore certificato 20.02.12 11:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Adriano ha detto che Dio non è Amato.
Ucciso in Afrika, nei posti di Lavoro, nelle Case, sulle Strade, nei Bordelli, A$$a$$inati dai Briganti.

Ma un Levita, rispondeva che invece no, lui ne Scriveva sul suo Breviario...
Povero Papa, che Compagnia di Briganti ha nella Casa di Gesu'.
Cosa puo' un Bagnasco d'Acqua Pura in un Oceano InquiNato?
Troppa Gente Benestante è Falsa e Manipolatrice.
Altra, Ingrassa le File dei Babbei.
Anch'io, a mio modo.
Purtroppo, grazie ai Cretini.

enrico w., novara Commentatore certificato 20.02.12 11:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il governo Monti è il palese risultato del fallimento dei partiti.
A casa tutti!

David Zambe Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.02.12 11:40| 
 |
Rispondi al commento

Sigma Tau: a un mese dal suo inizio la crisi appare lontana dal risolversi. A metà gennaio, l'azienda leader nel settore della ricerca e della produzione farmaceutica ha licenziato 569 dei propri 1400 dipendenti


altro pezzo d'italia che se ne va..

Lucia Manfredi Commentatore certificato 20.02.12 11:37| 
 |
Rispondi al commento

puah! che tanfo - è l'ora dei topi di fogna - torno più tardi va - ciao Blog :)

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 20.02.12 11:32| 
 |
Rispondi al commento


<<<<<<Tangenti per la sede del Cnr a Napoli: 8 arresti

L'inchiesta riguarda l'appalto per il polo tecnologico che sorgerà nel quartiere di Fuorigrotta. In manette imprenditori e dirigenti del provveditorato opere pubbliche di Campania e Molise. L'accusa è di corruzione aggravata

<<<<<Sanità in Campania: record di primari e stipendi più alti d'Italia

Lucia Manfredi Commentatore certificato 20.02.12 11:30| 
 |
Rispondi al commento

seguo il blog da molto tempo e il post di oggi mi è piaciuto moltissimo. Ovviamente, dopo il totale fallimento di tutti i governi degli ultimi ventanni sarei orientato a votare per il Movimento di Beppe.
Ma proprio in questi giorni mi è venuta un' angoscia perchè, per rendermi conto,ho dato qualche rapida occhiata al festival e due o tre volte ho visto pochi minuti del grande fratello (che, se va in onda, vuol dire che ha una buona audience).
Ed ecco l' angoscia : se molti milioni guardano quei programmi che speranze ha l' italia di darsi una svolta radicale? Cosa possono capire questi milioni di persone di Pericle, di collusione politica affari, di nepotismo, di banche, di diritti costituzionali? saremo il 5-6 % magari l' 8-9 sarà inutile perchè quando sentono aria di bruciato si coalizzano e, forti dei voti dell' audience di cui sopra, metteranno all' angolo il Movimento.
PS tranquilli, forse ridurranno di poche unità i parlamentari ma, state sicuri, andremo a votare col "porcellum" perchè è troppo bello per i capi partito avere il potere assoluto di far eleggere i fedelissimi.

Giuliano Rinaldi 20.02.12 11:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quelli che a scuola sono piu' bravi del trota:

fanno i disegnini mentre il trota continua a fare puntini,trattini,cerchietti...

Hanck

Dirty Old Man, piovene rocchette Commentatore certificato 20.02.12 11:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' arrivato il seghista del blog!

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 20.02.12 11:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

STUPENDO è QUESTO PASSAGGIO:
"..Un uomo che non si interessa allo Stato noi non lo consideriamo innocuo, ma inutile.."


DA RIFLETTERE INVECE SU QUEST'ALTRO:

"..Ci è stato insegnato di rispettare i magistrati,.... e ci è stato insegnato di rispettare le leggi e di non dimenticare mai che dobbiamo proteggere coloro che ricevono offesa.."


LE OFFESE A VOLTE ARRIVANO ANCHE DAI MAGISTRATI CON SENTENZE "SBAGLIATE" (NE HO PURTROPPO ESEMPI)
E il considerare tali "Istituzioni persone" come dei soggetti INTOCCABILI a volte può generare i "coloro che ricevono offesa" - e questa è una situzione "VERAMENTE DESTABILIZZANTE". perchè ci si sente persi e sfiduciati verso quella cosa che dovrebbe proteggerci.

QUINDI OCCORRONO 2 GRADI DI CONTROLLO ANCHE SU DI LORO. e l'ultima legge/normativa se è logica e corretta secondo me è giusta.

****DELLA SERIE CHI NON HA NULLA DA PERDERE PERCHE' SI PREOCCUPA.****


Alessandro D., Roma Commentatore certificato 20.02.12 11:16| 
 |
Rispondi al commento

quelli che non avendo argomenti seri, la menan su con il trota tirandoci 2 palle......

ma se voi siete cosi' bravi, superiori a tutti per cultura intelligenza, formazione, 10 lingue, 4 lauree ..... perche' non vi siete buttati in politica e cambiato il mondo ?

Lucia Manfredi Commentatore certificato 20.02.12 11:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quelli che hanno votato le trote.

Hanck

Dirty Old Man, piovene rocchette Commentatore certificato 20.02.12 11:12| 
 |
Rispondi al commento

Quelli che hanno le trote in famiglia e non lo sanno.

Hack

Dirty Old Man, piovene rocchette Commentatore certificato 20.02.12 11:11| 
 |
Rispondi al commento


Serenetta, ho perso un po’ il filo, tu sei ancora con Grillo? L’ultima volta che ne abbiamo parlato, nel settembre scorso, eri fresca reduce dalla ‘Woodstook’ di Cesena…

«In realtà nel novembre del 2008 ho iniziato ad allontanarmi e non per motivi da poco. C’era ormai un clima molto particolare, anche all’interno del movimento non sono mancati gli attacchi, il mio buon risultato elettorale non era andato giù a qualcuno. Era stata una sorpresa, quel 2,7 per cento, anche per me. Tra l’altro avevamo fatto una campagna molto basica, porta a porta, volantini, una presenza di Beppe molto più ridotta rispetto a quello che è successo alle ultime amministrative con il M5S. Poi la situazione è cambiata».

In che senso?

«Il movimento vicino a Beppe Grillo qui a Roma è entrato in una stasi che è sotto gli occhi di tutti anche adesso. Sul territorio non fa campagne da tempo, a parte l’ultima per i referendum. Disoccupazione, precariato, casa, bilancio comunale: tutti questi temi sono stati abbandonati. Non si è riusciti nemmeno a fare una lista per le regionali, l’anno scorso. E su quattro consiglieri municipali eletti nel 2008 tre hanno lasciato il movimento. Ne è rimasto uno solo, ma lavora con mille difficoltà, non è supportato da nessuno».

Ma a parte le questioni locali, ci sono altri motivi per cui ti sei allontanata?

«Io penso che la presenza di Grillo sul movimento sia troppo vincolante. E lo dimostra il fatto che non ci sia un sito vero del Movimento 5 Stelle, tutto passa attraverso il blog di Beppe e soprattutto la Casaleggio, che è la struttura fisica sia del blog sia del Movimento. E’ Casaleggio, ad esempio che per le amministrative ha organizzato i tour di Grillo nelle varie città, con tutto il rispetto per i ragazzi che si sono sbattuti localmente».

Quindi?

segue...

Tony Commentatore certificato 20.02.12 11:10| 
 
  • Currently 3.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ORA PARLIAMO DI ...CAPITALI-SOLDI-SGHEI-PICCIOLI-MONEY

http://www.lindipendenza.com/

ARMONIZZARE LE TASSE FARA’ FUGGIRE I CAPITALI
Si tratta di una proposta dannosa e irrealistica: l’UE, come il bambino della favola, pretende d’impedire il crollo della diga tappando i buchi con le dita. Se i detentori di capitali non potranno più spostare i loro soldi dalla Francia all’Italia o dalla Germania all’Irlanda senza incorrere nella mannaia fiscale di Bruxelles, semplicemente essi volgeranno lo sguardo ad altri Paesi meno invasivi della loro privacy finanziaria. Sembra altamente improbabile, per esempio, che la Svizzera, gli Stati Uniti, Monaco, Andorra, San Marino, il Liechtenstein, abbiano alcuna intenzione d’adeguarsi a questo regime punitivo. Ma se anche così fosse, non mancherebbero certo nazioni, altrove nel mondo, desiderose d’attrarre investimenti, capitali, persone dinamiche e creative.


► ECCO "L'UOVO di COLOMBO"... A dispetto dei neoNazistelli esperti di economia!
Quelli no UE , no global, no euro ...perchè secondo "loro" è il problema.

INVECE IL PROBLEMA è SOLAMENTE LA GLOBALIZZAZIONE LIMITATA !
sì, LIMITATA A NASCONDERE FABBRICHE E MALLOPPO senza che ci sia una
GLOBALIZZAZIONE FISCALE.

tu, sporco capitalista demmerda, considerato che hai guadagnato con il profitto in questo
Stato, in questo Continente non vedo perchè delocalizzi senza pagare il giusto OBOLO
a chi ti ha permesso l'attività ed ha concesso con il sudore della fronte il tuo arricchimento!

tutto qui! - ESTENDERE LA PRESSIONE FISCALE ANCHE NEI PRESUNTI PARADISI FISCALI
CON LA FORZA SE NECESSARIO, invece di sprecare soldati in luoghi inutili. (Afghanistan)

Credo che ne guadagnerebbe anche il Pianeta intero con le merci non più delocalizzate!
(in fondo si inquina di più il Globo con merci che prodotte a oltre 2mila km vengono
proposte in loco)

LENIN VIVE (), Roma Commentatore certificato 20.02.12 11:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quelli che un figlio trota non sarebbe mai nato.

Hanck

Dirty Old Man, piovene rocchette Commentatore certificato 20.02.12 11:09| 
 |
Rispondi al commento

Sacco e Vanzetti

La Storia
Caso giudiziario trascinatosi dal 1920 al 1927 che ebbe come protagonisti gli immigrati italiani Nicola Sacco e Bartolomeo Vanzetti, condannati a morte il 15 aprile 1920 per l'omicidio di due uomini durante una rapina in un calzaturificio. La loro esecuzione provocò proteste in tutto il mondo. Il carattere puramente indiziario delle prove addotte contro i due italiani (che erano attivisti anarchici) attirarono sulla corte accuse di faziosità dettata da motivi razziali e politici. La richiesta di riaprire il caso venne sistematicamente rifiutata, anche quando un altro detenuto, condannato a morte, confessò di aver preso parte alla rapina. Solo nell'agosto 1977 il governatore del Massachusetts Michael Dukakis riconobbe in un documento ufficiale gli errori commessi nel processo, riabilitando completamente la memoria di Sacco e Vanzetti.

In Italia, siamo Rimasti ancora piu'Indietro...
Dal Fascismo, siam passati al Neonazismo.
Cammuffato con Sobrieta'.

enrico w., novara Commentatore certificato 20.02.12 11:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quelli che sono trote dentro e fuori.

Hanck

Dirty Old Man, piovene rocchette Commentatore certificato 20.02.12 11:08| 
 |
Rispondi al commento

Quelli che sono per l'abolizione della pesca alle trote.

Hanck

Dirty Old Man, piovene rocchette Commentatore certificato 20.02.12 11:07| 
 |
Rispondi al commento

Quelli dell'inter,del milan,della iuve,del napoli,della roma,della pistoiese,del cannicati.

Hanck

Dirty Old Man, piovene rocchette Commentatore certificato 20.02.12 11:03| 
 |
Rispondi al commento

1)Da quest'anno il numero di matricola del canone va trascritto sulla dichiarazione dei redditi.
Questo significa imporre la "tassa sul possesso di apparecchio atto a ricevere ..."
E forse poter procedere d'ufficio ribaltando l'onere della prova a tutto svantaggio di chi nemmeno vuole essere utente RAI.

2) Il PD e il PD-L (ma anche gli altri cialtroni) vivono solo perchè esiste una "TV di stato" un duopolio mostruoso che di "servizio pubblico" e di "televisione commerciale" non ha nulla.
(Mediaset ogni hanno non paga una beata minchia sulle concessioni etere)
SENZA TV SAREBBERO GIA' MORTI !!
Come balene, squali, e meduse senz'acqua.

3) Io sono tra i sottoscrittori di "servizio pubblico" di Santoro, tra i 100.000 che presentano il programma e citati ad ogni trasmissione da Santoro.
E non perchè sia d'accordo con Santoro, ma solo per il fatto di riconoscere un'alta professionalità nei servizi che propone.

4)L'interesse a "guardare la TV" non è mio ma dei pagliacci che si agitano sullo schermo.
Dunque non si vede perchè debba pagare per l'interesse di associazioni private che sono i partiti e i loro squallidi esponenti.
E magari, da perfetto suddito, appassionarmi alle vicende e agli umori di una sorta di virtuale famiglia reale delle cui gesta non me ne importa un accidente.
Io il "tifoso" non lo faccio, amo fare il giocatore.
Nè mi ritrovo nelle vesti del guardone, preferisco ciulare il proprio.

5) Il "medium è il messaggio".
La TV di stato è uno strumento unidirezionale al quale non si può replicare come su internet.
Questo rende la TV uno strumento totalitario, e dispotico intrisecamente.
Se la "guardi" sei immediatamente disposto alla passività: come una droga.
(vedi:http://it.wikipedia.org/wiki/Marshall_McLuhan)

6)Ci vuole un coraggio e una spudoratezza alla Gheddafi per definire la TV la prima azienda culturale del paese.
Questo tipo di arroganza è tipico dei regimi in decadenza.

7) La battaglia sulla televione è la madre di tutte le battaglie.

Kasap Aia, Cifre, borgo virtuale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.02.12 11:01| 
 |
Rispondi al commento

I due marò italiani, rischiano grosso, perfino la pena di morte.
Spararono loro ai pescatori indiani?


I due anarchici italiani Nicola Sacco e Bartolomeo Vanzetti furono condannati a morte nonostante le prove che li scagionavano.

Cos'è la Giustizia e soprattutto, dove sta di Casa?

Non a Sanremo,a Bombay, a New York, neppure in una Famiglia Cristiana, nemmeno l'Avvenire fa ben Sperare...

Ipocriti.

Cosa Lavorate a Fare, Pagate le Tasse, vi Appassionate..?
Dio, Dio, soltanto Dio, Vale.
Non quei quattro Pupazzi che Ballano
nei posti Altolocati.
Puzzano di Morte.
Esprimono, Profonda Commozione (cerebrale), gia'.
E fingon di Piangere alle Bare di Ritorno...

enrico w., novara Commentatore certificato 20.02.12 10:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vicenza, blitz della spesa all'Interspar
Market bloccato: «Fateci lo sconto del 50%»


http://www.ilgiornaledivicenza.it/stories/dalla_home/335151_vicenza_blitz_della_spesa_allintersparmarket_bloccato_fateci_lo_sconto_del_50/

Hanck

Dirty Old Man, piovene rocchette Commentatore certificato 20.02.12 10:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Di fronte ad un "Cermis indiano" l'India ha tirato fuori i coglioni che l'Italia non ha mai avuto.

Michele R. 20.02.12 10:57| 
 |
Rispondi al commento

Io sono uno dei tanti ormai alla disperazione e non posso avere finanziamenti da nessuno anche se ho sempre pagato tutto regolarmente e non ho mai dico mai tralasciato una rata od un pagamento le risposte che danno sono tipo..... sa in questo momento con la crisi che c'è " E' meglio lasciarvi annegare" e certo se non c'era crisi con il lavoro col cacchio che vi chiedevo aiuto !!!!
Scusate lo sfogo ma non sono preoccupato per me quanto per la mia famiglia e per non essere riuscito ad assicurarle un futuro migliore nonostante i miei 32 anni di lavoro !!!

Bruno Marinari, Cascina (PI) Commentatore certificato 20.02.12 10:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Sono piu' di 16 .000 gli indiani che lavorano in
italia legalmente , piu' di 10.000
nell'agricoltura .

Che facciamo li rispediamo al mittente o ci restituiscono i nostri due soldati?

LO sa mia nonna che su quelle tratte è pieno di pirati ....e DUE soldati su un mercantile , che fanno ...fanno avviccinare una barca e poi vanno a controllare se hanno armi?

i pirati si nascondono dietro a pescherecci , in un attimo tirano fuori armi pesanti e non si avvicinano solo a fregate militari...

I due erano in gita premio su un mercantile ?
che xulo...che gita...

se erano li' c'erano perchè altre volte mercantili erano stati oggetti di attacchi...

La comunità internazionale se ne fotte ?

BENE RITIRIAMO TUTTI GLI ESECITI IN INUTILI MISSIONI E FACCIAMO UNA FINANZIARIA GRATIS ...

Quella era una missione utile ....infatti erano 2 , non migliaia a fare un tubo ( come in Libano )

grazie , graziella e grazie al ....

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.02.12 10:39| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ognuno di noi ha un compito e lo deve saper fare bene.......la Magistratura ha il bavaglio quindi sta ai cani sciolti,alle scheggie impazzite,alla singolarita'dell'individuo ripristinare quella legalita offesa da comportamenti criminali della politica.Ogni vostra azione e'la nostra.

gaeta carinucci roberto, roberto Commentatore certificato 20.02.12 10:35| 
 |
Rispondi al commento

Rifondare una Nazione, nel senso di ricostruirne le basi morali,non è possibile! Una rifondazione ha necessità d'una distruzione e, poichè si tratta di temi astratti, di azzeramento ideologico!!!
Ma se l'ideologia sta nella testa, direbbe pulcinella, come si toglie?????
Ricordiamoci che il martellamento alle menti è iniziato da almeno 35 anni e quindi si è impossessato delle menti degli attuali 50/60 enni!!!!!! Che sono quelli che hanno portato al potere queste ideologie cancerose e cancerogene.
Vogliamo trovare qualche chirurgo abile????
Ci hanno presentato Monti in questa veste ma hanno dimenticati di sciogliere (magari avessero usato acido muriatico!) questo parlamento che, invece, è vivo e vegeto (è risorto persino Casini) e condiziona l'esecutivo!!!
Tonnellate di mangiaodori e detersivi non basteranno a disinfestare quei banchi!!
Occorrerebbe il fuoco!!!!
per gestire il fuoco occorrerebbe un abile pompiere!!!
e torniamo al punto di partenza!!!!

antonio silvestre 20.02.12 10:33| 
 |
Rispondi al commento

Altra dimostrazione di quanto pesi l'Italia all'estero!

Due Maro' del Battaglione S. Marco nelle mani della Polizia indiana.

Non entro nel merito della questione ma quello che e' accaduto e' un vero e proprio atto di guerra portato contro l'Italia.

Le autorita' indiane in maniera vergognosa, prima hanno arrestato, su territorio italiano (una nave italiana e' territorio italiano), i due militari poi hanno nascosto le perizie balistiche e le risultanze autoptiche sulle persone uccise dagli stessi.

A prescindere, comunque, dalle rispettive versioni dei fatti, completamente divergenti, una cosa si deve dire.

Se fosse successo a militari americani, francesi, inglesi o tedeschi, si sarebbe mossa l'intera comunita' internazionle.
Non parliamo degli americani che avrebbero gia' mandato un paio di portaerei nell' Oceano indiano come deterrrente.

Inoltre, vi e' da dare una clamorosa Notiziona alle autorita' indiane:

i militari sono organi dello Stato italiano e che pertanto godono dell’immunità dalla giurisdizione rispetto agli Stati stranieri.

Al limite, si sarebbe potuto accettare che i militari in questione fossero trattenuti a bordo della nave italiana in attesa di chiarire la dinamica dei fatti e poi, per legge internazionale, accertata la loro incontrovertibile colpevolezza, essere consegnati alle autorita' italiane per avviare un procedimento penale nei loro confronti.

Ma noi valiamo come il 2 di picche!!

Ora, stanti cosi' le cose, l'Europa non ha detto una parola, la comunita' internazionale pure...
Ce ne vogliamo andare dall'Afghanistan, dall'Iraq e da altre zone di guerra dove ci dobbiamo fare un mazzo tanto?

Stamattina sono morti altri tre soldati italiani in Afghanistan!!

Per la madosca!

I nostri due maro' rischiano fino alla pena di morte!!

Caxxo, ma come si permettono???

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 20.02.12 10:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avanti così, ancora un altro po'.
Come l'Aristocrazia terriera della Francia Codina, incapace di Cogliere i Segni del Tempo.
Imbellettati ed Incipriati, dispensavan Consigli e Paternali agli Straccioni, ai Pezzenti che via via il Ministro delle Finanze, Spogliava.
Divampo' il Fuoco a Palazzo, infine, sospinto dal Vento, Impetuoso.
Napoleone, infine, Esporto' l'Eccidio.

Non si spiega altrimenti la Folle Idiozia dei nostri giorni, o notti se si vuol dar un giusto Senso all'Eclissi.
Son solo Tuoni isolati, d'un Temporale Imminente.
Altro che Ripresa economica e Virtuosismi ai Monti.
Ci stanno Scientemente portando ad un Massacro Globale.
Ed i Giornali Inutili, stan Aperti per far Passar l'Aria.
Maleodorante, ecco perchè Puzzano.
Hai voglia a metter Profumo, una Strusciata di Passera, una Finestra sui Monti, Cumuli d'Immondizia...

Wonderful, sì...
Peccato per Loro, che alcuni, a loro Differenza, si son Chinati per anni, sui Libri, non altrove...

enrico w., novara Commentatore certificato 20.02.12 10:05| 
 |
Rispondi al commento

I TRE DELL'AVE...

Predicano bene e razzolano male, la cosa peggiore è che lo fanno con una ingordigia fuori dal comune, difendono gli abusi di potere e i privilegi con le unghie e con i denti.

Berlusconi Vs. Bersani: tra i due deliranti il Bossi... non gode.

A modo loro sono due gemelli diversi... anzi no, gemelli siamesi e non sempre è possibile separarli.

L'ambiente che li circonda, quello stesso che si sono creati, non favorisce il distaccamento da quel modo di concepire la politica che li ha contraddistinti nel corso degli anni: pappa e ciccia, papponi e ciccioni... affetti da bulimia di potere e di denaro.

Veri esempi di come la politica possa rendere ingorde anche persone che potrebbero sembrare normali ma, nella relatà, non lo sono.

Costruiscono delle verità per convincere il loro elettorato sulla fondatezza delle loro menzogne. Chi li conosce realmente e valuta il loro modo di fare politica, li evita senza indugio.

Ad una banale domanda mi sono dato una risposta: ha ancora senso parlare di loro? Io credo di no. Relegarli nella loro giusta dimensione è uno sforzo che tutti dovrebbero fare.

La loro politica malata è sempre stata quella di creare connubi forzati che escludessero la realtà, da qui il divario tra potere politico e potere popolare.

Il populismo, come lo chiamano loro, è una componente politica (delle persone) che si separa dalla componente elitaria prepotentemente esercitata dai partiti.

Una loro scusante per nascondere il loro reale distacco dalla realtà. Quanti di loro si presterebbero ad essere cittadino comune per un mese o un anno? Nessuno.

Che ne sanno loro di realtà, può essere un politico al servizio del popolo una persona che dal popolo si è distaccata e che tale vuole restare?

Segretari a partiti e partiti a segretari... le persone sono sempre state lasciate fuori dal gioco e dal giogo della politica.

MANIA.

By Gian Franco Dominijanni



Strano ma vero : un politico che dice la verità!


http://vimeo.com/37073394

anib roma Commentatore certificato 20.02.12 09:43| 
 |
Rispondi al commento

Portano solo Lutti.
Sono Impresari delle Pompe Funebri.
Hanno Spento una Nazione intera.
La Stasi e la SS era Filantropi, al Confronto.
Sono solo Vassalli e dei piu' Efferati.
Bruciano i Critici anzi l'Esaminar la propria Coscienza.
S'empion la Bocca di Proclami: di Dio, Patria, Famiglia.

Ma non l'hanno nel Cuore...
Celentano Dixit.

enrico w., novara Commentatore certificato 20.02.12 09:38| 
 |
Rispondi al commento

UNA QUESTIONE CULTURALE?
I partiti da troppo tempo hanno adottato un comportamento che non serve per risolvere i problemi dell'Italia: marcare il territorio per mostrare la differenza con i rivali + denigrare gli altri per nascondere la propria "pochezza" di idee pratiche.
Mi chiedo: quanto spazio è utilizzato per discutere di soluzioni?
Mi rispondo: pochissimo!
Lo stesso vale per questo blog.
Fate la somma delle parole spese su ogni argomento e del tempo che in totale ogni blogger ha investito per scriverle e troverete cifre impressionanti.
Da questa somma estraete le parole spese per proporre / descrivere possibili soluzioni e vi ritroverete con una miseria.
SOLUZIONI!!!
Perché non interpellare qualche specialista in negoziazione e/o Problem solving? Sono persone che conoscono le tecniche necessarie per cercare di tirar fuori il meglio da posizioni diverse / avverse in modo da produrre soluzioni per risolvere / attenuare un conflitto - problema.
Vedete, io sono stanco di sentir racontare dal PdLlista / PDista / Leghista / SIndacalista di turno la solita manfrina "noi siamo meglio perché loro sono peggio"; mi piacerebbe invece (sogno!) cominciare a vedere questi diversi lati della "medaglia Italia" iniziare a confrontarsi per mettere sul piatto il meglio di ciascuno affinché poi tutti insieme si facesse una scelta in favore di tutta la medaglia.
Affossare il finanziamento dei partiti forse è un primo passo; ma anche le cariche a tempo determinato (una legislatura); anche l'abolizione dei vitalizi... come può permettersi, uno che riceve un vitalizio dopo 5 anni di "lavoro", di pontificare sulle pensioni di un'operaio che ha lavorato 40 anni? Non può se non ha la faccia di bronzo e un totale non rispetto dei suoi connazionali. Davvero non può perché non ne ha il diritto, il titolo.
Rappresentare il Popolo italiano in Parlamento / Governo è e dev'essere un onore che non deve trasformarsi in onere per tutti gli altri.

Mauro 20.02.12 09:37| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Ragazzi leggete che ca220 scrive riotta sulla stampa di ieri
http://www.lastampa.it/_web/cmstp/tmplRubriche/editoriali/gEditoriali.asp?ID_blog=25&ID_articolo=9790

Ma questo si è svegliato l'altro ieri?
Cita dati di 5 anni fa, quando in informatica significano molto di più....
Ne sa meno della masera , è detto tutto.
Gli va bene che la media dell'età dei loro lettori è 73.

BASTA FINANZIAMENTI PER QUESTA BANDA DI RACCOMANDATI !!!!!!!!

andrea l. 20.02.12 09:30| 
 |
Rispondi al commento

Il probabile futuro presid. tedesco sarà:

Joachim Gauck

anni 72,pastore protestante,teologo,difensore dei diritti umani ai tempi della Germania Est,es. di integrità morale,figura carismatica,che ha il consenso del 60% dei tedeschi
Politico complesso,ama definirsi un «conservatore liberale di sx»,punta sulla democrazia e sulla libertà ma le lega nel concetto economico del libero mercato da cui oggi in tanti,anche a dx,sembrano prendere le distanze
Nei suoi discorsi,pieni di passione e di emozione,Gauck riannoda la storia recente delle due Germanie,pone l’accento sulla riunificazione del paese e sulla partecipazione dei cittadini alla vita politica
Negli anni della fine del regime,Gauck fu una figura di spicco nel movimento Neues Forum,il 1° movimento d'opposizione che è stato riconosciuto dal partito unico comunista.Nelle prime e uniche elezioni libere tenutesi nella RDT fu eletto deputato e divenne presidente della commissione speciale per il controllo dello scioglimento della Stasi(il servizio segreto comunista che teneva sotto un regime di terrore la Germania dell’Est),diresse poi l'autorità che aprì e investigò gli atti contenuti negli archivi della Stasi
Fu pres.dell'associazione ‘Per non dimenticare - Per la democrazia’ e uno dei fautori della dichiarazione di Praga sui crimini del comunismo
Gauck ebbe numerosi riconoscimenti per i suoi meriti e le sue pubblicazioni.La sua candidatura all'elezione del Presidente della Repubblica Federale Tedesca del 2010 trovò un ampio sostegno mediatico e tra la popolazione.Negli scrutini però fu superato dal candidato dei partiti di governo,Christian Wulff
Oggi,dopo le dimissioni di Wulff,è candidato a Presidente della Germania da CDU, CSU, FDP, SPD, e Verdi,cioè dalla grande maggioranza delle forze politiche in Parlamento
(Certo,quando si legge le biografie di questi politici non italiani,sono di tale fulgore e impegno che le scarse biografie dei nostri poveri omuncoli, piccoli parassiti inutili,fanno anche più pena)

viviana v., Bologna Commentatore certificato 20.02.12 09:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Incidente in Afghanistan
Muoiono 3 soldati italiani.
In un incidente stradale in Afghanistan sono morti tre soldati italiani.

Il prossimo che andra' in Guerra, morira' in Bicicletta, scivolando su di una Buccia di Banana mentr'era in Gita...

Povere Famiglie, Vittime delle Menzogne e dell'Ipocrisia.
Si fan Conoscere i militari nel mondo.
In quanto ad Efficienza e Pacifismo.
Chiamateli Premiata Mercenaria Brancaleone, almeno.

Altro Mestiere Sporco e Inutile.
Anzi, Nocivo.
Resta da far lo Spareggio coi politici, per il Palma Res...

enrico w., novara Commentatore certificato 20.02.12 09:20| 
 |
Rispondi al commento

Il maggior rappresentante del partito democratico ad oggi è Storace.

Bersani merda.
D'Alema criminale come il suo controfiguro baffino-Hitler.

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.02.12 09:15| 
 |
Rispondi al commento

...e non dimentichiamo MAI quello che hanno fatto al Giudice Clementina Forleo...

http://www.beppegrillo.it/battaglie/forza_clementina.php

http://www.rinascita.eu/index.php?action=news&id=11837

anib roma Commentatore certificato 20.02.12 09:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questi ladri rubano, non governano e pensano pure di pigliare per il culo (ancora credono a quel figlio di professionista di Berlusconi che dice che basta la televisione).
Veltroni, il traditore amico dei palazzinari (quelli che hanno fatto lo scempio dei mondiali di nuoto e che purtroppo non sono finiti in carcere, a farsi seviziare), si faceva passare per il leader della sinistra DS, e adesso è preda di furori (evidentemente retribuiti da confidustria) liberisti.
Dopo averci spinto verso la pensione a settant'anni, vuole pure far abolire l'articolo 18.
Vabbè che la sua carriera politica è finita, ma andasse affanculo.

mario genovesi, Roma Commentatore certificato 20.02.12 09:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Piero Valsesio
Parafrasando Brecht: beata quell’Italia che non ha bisogno di Sanremo. Ma chissà se nascerà mai! Un paese che non ha bisogno di vedere i suoi atavici vizi e difetti rappresentati in una rassegna di canzonette per potersi alleggerire la coscienza e poter dire: noi non siamo così. Ma abbiamo davvero bisogno di San Remo? (il nulla nel panorama della musica mondiale)
..pedante falsità..congenito doppiogiochismo.. personaggi servi di due padroni
L’Italia che non emette scontrini se non quando ha davanti la Finanza ma al contempo ulula contro i politici ladri, non è forse la stessa di un Celentano qualunque che attacca la stampa “perché ha travisato le mie parole”, che invoca la chiusura di 2 giornali,colpevolmente ignaro del fatto che proprio Famiglia cristiana è invisa a larghe fette delle gerarchie vaticane,e dà del deficiente a un critico utilizzando un codice verbale identico a quello di B?
L’Italia ha bisogno della sanremasca rappresentazione di sé per poter negare di essere, quando va bene, ironica nei confronti del gay e quando va male pesantemente omofoba. Ha bisogno di serate così per poter dire: noi siamo migliori?
Concluso il più sconclusionato Festival degli ultimi anni, resta l’Italia di sempre
(E non è bello né il primo né la seconda. Il nulla musicale è finito. Restano gli adoratori del nulla ideologico. San Remo li rappresenta. La più costosa, inutile e sbriluccicante rappresentazione della nullità italiana. Due vuoti assoluti che si incontrano)

viviana v., Bologna Commentatore certificato 20.02.12 09:03| 
 |
Rispondi al commento

IL Finanziamento che si ciucciano i partiti va cancellato..stop...perchè oltre ai soldi pubblici, puppano anche dai Privati..!
Non date retta a chi racconta che la democrazia ha un costo..vorrei ricordare la miseria e le difficoltà di tutti quei politici che dopo la guerra hanno restituito la democrazia al paese!!!
L'unico sostegno che avevano era lo "spirito di servizio" credevano in ciò che facevano...!avevano un etica e una morale!
Si autofinanziavano con collette,mangiavano a casa di amici e parenti quando giravano per la campagna elettorale....altro che auto blu..scorte..aerei..cerimonie e pranzia!
Bisogna farlo anche noi..quando ci sarà la campagna elettorale il movimento dovrà organizzare l'accoglienza dei candidati, aiutarli a spostarsi con mezzi propri..ecc. giusto per far vedere di cosa siamo capaci!!

roby f., Livorno Commentatore certificato 20.02.12 08:58| 
 |
Rispondi al commento

IL MASSACRO DEI POVERI CRISTI

"I precari sono la razza peggiore del paese"
"Chi prende una laurea dopo i 28 anni è uno sfigato"
"Alle ragazze che hanno dei problemi finanziari consiglio di sposare mio figlio, o comunque il figlio di uno straricco"
"La tutela dei lavoratori non è un tabù"
"Possiamo anche togliere la cassa integrazione e sostituirla con..."
"Io non ho mai preso 500 euro al mese; mi sono fatto un mazzo così e chi prende 500 euro al mese è uno che sfigato"
"Lacrime e sangue per tutti garantiti"
"Il lavoro fisso è una noia mortale; bisogna cambiare"
"Il lavoro fisso attaccati come bamboccioni ai pantaloni di papà e alla gonna di mamma è un'illusione da viziati che va abbandonata"
"La certezza di un futuro è un valore vecchio"

Quali opportunità?
Quale osare?
Neppure ci si sposa più per paura di mettere su famiglia, di dover avere una casa e rischiare di mettere al mondo dei figli.
Quale lavoro fisso noioso?
Forse quello di alcuni viziosi del potere finanziario?
O forse quello dei figli di mamma e papà che hanno potuto prendersi (o pagarsi) una laurea e che adesso possono vivere tranquillamente accanto a mamma e papà che sono o sono stati ministri e sottosegretari?
Forse quello di alcuni piduisti cicchittari che dal millenovecentosettantasei (in Russia c'era ancora Breznev) non schiodano il culo dalla poltrona in quanto appunto mafiosi e piduisti?
Quello dei tanti figli di potenti politici (cicchittari, Larussanti e piduisti) che, corrotti come i genitori, mettono tutto il loro acume deleterio al servizio di potentati mascalzoni fingendo che sia per l'interesse della nazione?
L'on. Cicchitto è in parlamento dal 76, in Russia c'era Bresnev alla faccia della noia!
Forse quello dei tanti complici di stragi e assassini di ieri, oggi e domani?
"Forse quello dei tanti De Pedis?

Questi avvoltoi che in nome del profitto politico e finanziario non esitano a massacrare facendosi poi beffe delle loro vittime meritano forse pietà?

A voi la risposta.

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.02.12 08:57| 
 |
Rispondi al commento

Dal Fatto Quotidiano

I consiglieri regionali percepiscono dagli 8 ai 10mila euro mensili, e dopo 5 anni di mandato ottengono un cospicuo vitalizio. Davide Bono e Fabrizio Biolé, eletti al consiglio regionale piemontese, hanno deciso di tenere per loro 2500 euro mensili, il restante viene accantonato in un conto per progetti che verrano finanziati dal movimento. Domenica a Torino, in un assemblea pubblica, sono stati assegnati i primi 10mila euro: 5 progetti di interesse sociale, ambientale o informativo sono stati votati per ricevere un assegno da 2mila euro. Il metodo scelto è il più semplice possibile: l’alzata di mano. Ogni cittadino interessato aveva tre minuti a disposizione per raccontare il proprio progetto, l’assemblea si esprimeva per alzata di mano e le 5 idee più votate riceveranno il finanziamento.Il restituito day, R-Day, come è stata definita la giornata segue la linea del M5s, che chiede un abbattimento dei costi della politica come spiegano i due consiglieri: “La grande truffa sono i rimborsi elettorali, gli italiani hanno votato in un referendum contro il finanziamento pubblico ai partiti

http://tv.ilfattoquotidiano.it/2012/02/19/giorno-rimborsi-movimento-stelle/191202/

Fabrizio
In pratica due consiglieri comunali possono vivere con un buon stipendio e ciononostante restituire alla nazione circa 200.000 euro l'anno?
Di proposte dei partiti ne ho già sentite mille, ma il M5S dimostra coi fatti che diminuire i costi della politica è fattibile da subito,senza aspettare le leggi che non verranno mai.

Riccardo
partiti sono stati solo capaci di ALZARSI gli stipendi e i benefit, cambiare le regole per maggiorare i loro interessi a discapito dei nostri.
In un ambiente di SCHIFO IMMONDO come la politica nostrana, questi sembrano angeli piovuti dal cielo.
Sono solo persone....persone che hanno deciso di prendere in mano la situazione per cercare di fermare sti maledetti criminali e gettare le basi per un futuro...per tutti.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 20.02.12 08:50| 
 |
Rispondi al commento

VORREI SAPERE PERCHE' TUTTI I MEDIA OSCURANO IL M5S E NON PARLANO DEL FATTO CHE COLORO CHE SONO STATI ELETTI HANNO DA TEMPO DIMEZZATO I LORO STIPENDI ED HANNO RINUNCIATO AI RIMBORSI ELETTORALI.TUTTI GLI ALTRI PARTITI HANNO MIETUTO A PIENE MANI DALLE CASSE DELLO STATO PEZZOTTANDO I CONTI E FACENDOSI RESTITUIRE SOMME ENORMI PER RIMBORSI ELETTORALI INESISTENTI.DALLE CASSE DEI VARI PARTITI SONO SPARITI MILIONI DI EURO E NESSUNO NE SAPEVA NIENTE.LUSI HA FATTO RICORSO ALLA MAGISTRATURA PERCHE' E' STATO CACCIATO DAL PARTITO.I SOLDI SOTTRATTI ALLA MARGHERITA SONO SOLO UNO MINIMA PARTE DELLA IMMENSA TORTA CHE I PARTITI MAGGIORI SI SONO SPARTITI CREANDO DEI VERI POTENTATI ECONOMICI PER CHI POTEVA GIOSTRARE I RIMBORSI A SUO PIACIMENTO.IL M5S E' L'UNICO AD AVERE OPERATO IN MODO CORRETTO SCHIFANDO I SOLDI CHE LO STATO ITALIANO RUBA AI CITTADINI PER DARLI AI PARTITI,MOLTI DEI QUALI AD OGGI INESISTENTI. UMBERTO-NAPOLI

umberto capoccia 20.02.12 08:41| 
 |
Rispondi al commento

Vedo proposte di adeguare i rimborsi alla media Europea. Perchè? Se l'Inghilterra è la più economica, poche decine di milioni in tutto, non vedo perchè non dovremmo farlo noi. Soldi non ce n'è più. Dobbiamo scegliere. Dovendo mantenere torme di impiegati pubblici, politici, lazzaroni, battone, finti invalidi, presidenti emeriti, senatori a vita (anche se drogati),pastori sardi, comunità di recupero, giornali e giornalisti,tangentari, camorristi, finti poveri, opere inutili di maternità ed infanzia,consulenti del nulla, aggiornando a scelta la lista infinita dell'italico bestiario, ci conviene dare il meno possibile alla categoria più inutile, anzi dannosa, dell'elenco di cui sopra: I POLITICI. Le battone sono molt più utili e produttive.

NULLA CAMBIA 20.02.12 08:23| 
 |
Rispondi al commento

Germania, prossimo il presidente sarà Gauck che ha dichiarato:
"Non vi aspettate che io sia Superman, tutti possono sbagliare".

Questa si chiama "prevenzione". Sopratutto se uno ha qualche scheletro nell'armadio.

Pasqualino Maraja Commentatore certificato 20.02.12 08:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bersani dice che bisogna stare attenti sul tema dei finanziamenti perchè bisogna evitare un dibattito politico fatto solo da miliardari... giusto, sono d'accordo, è una giusta osservazione secondo me, a cui bisogna fare attenzione. Però dimentica di dire che la politica non può nemmeno diventare un modo per essere miliardari, e sopratutto sbaglia ad usare questa giusta osservazione per difendere questo sistema di "rimborsi elettorali" che di rimborso non ha proprio nulla !!
Ma quello che piu mi colpisce in questa storia e quello che secondo me è stato un vero "stupro di gruppo" perpetrato ai danni della democrazia, ignorando il voto di piu di trenta milioni di cittadini ai referendum del 1993, altro che democrazia di Pericle, democrazia degli stupratori questa è !!

g.battista b., palermo Commentatore certificato 20.02.12 08:12| 
 |
Rispondi al commento

2
Insomma in tutti i paesi UE sono improntati alla massima trasparenza, con stringenti tetti di spesa prefissati, rigidi meccanismi di controlli dello Stato e pesanti obblighi di rendicontazione analitica. Noi no.
In Italia il rimborso è dato a ogni partito che superi l’1% di voti, a ogni tornata elettorale (Camera, al Senato, al Parlamento Europeo, Regionali, e per i referendum) sempre per 5 anni anche se la legislatura è interrotta (abbiamo avuto 3 governi interrotti a metà ma i rimborsi sono stati dati per intero), c’è una truffa anche sul calcolo perché si fissano 5 euro per ‘ogni iscritto alle liste elettorali’ e poi si divide la somma tra i partiti , per cui lo stato paga anche per quel 48% di elettori che non votano. Ma la cosa più folle è che si danno rimborsi anche a partiti ormai scomparsi, non si chiede mai conto di quanto realmente speso, non ci sono leggi per punire tesorieri o segretari che facciano un usi privato dei soldi del partito, nessun organo dello Stato controlla i conti dei partiti né ci sono pene per chi si fa i cavoli propri.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 20.02.12 07:58| 
 |
Rispondi al commento

1
Monti deve adeguare alla media europea anche il finanziamento pubblico ai partiti!
Non si può continuare con rimborsi a piacere senza cause giustificative,valutati sugli elettori potenziali,e che superano di gran lunga le reali spese formando tesoretti che tesorieri o segretari investono in Tanzania o in palazzi lussuosi per sé,figli o cognati.BASTA!
Non è facile dare cifre perché quelle denunciate dai partiti sono diverse da quelle risultanti per altre vie.Se sembra impossibile dire quanto ci costa un parlamentare,chissà perché, sembra ancora più arduo sapere quanti sono i rimborsi Eppure,visto che paghiamo noi,avremmo ben il diritto di avere conti trasparenti o no?
Un’analisi UIL 2011 valuta i rimborsi in 18,3 miliardi.Secondo Il Sole 24 Ore sono 21,3 Comunque sia,una cosa è certa:SONO TROPPI!
Solo per rimborsi elettorali siamo arrivati a 468 milioni,contro gli 80 della Francia,i 99 della Germania e i 26 dell’Inghilterra
In tutta Europa i conti di cassa devono essere trasparenti e le spese giustificate altrimenti sono pene severe
IN FRANCIA la quota è proporzionale ai voti 'effettivamente presi' dal partito alle ultime elezioni politiche e si detrae una quota se non c’è una giusta rappresentanza femminile,lo Stato dà 70 cents per ogni voto realmente preso,il tetto è di 38.000 € a candidato.Se ci sono violazioni,saltano i rimborsi dell’anno successivo
IN GERMANIA non si possono superare i 133 milioni di €(contro i 426 nostri).Si danno 85 cents per ogni voto valido e 38 per ogni € preso con le tessere.Se un partito riceve donazioni e non le denuncia perde rimborsi per il triplo e ci sono fino a 3 anni di carcere se falsa i conti e nasconde quote
IN INGHILTERRA i partiti sono 2,i contributi pubblici sono pochi e vanno per lo più al partito di opposizione,poi ci sono agevolazioni per gli spazi tv,la registrazione degli elettori,la posta,spazi in edifici pubblici.Un'autorità eletta dal parlamento vigila sui conti che si devono depositare entro 35 giorni dal voto

viviana v., Bologna Commentatore certificato 20.02.12 07:57| 
 |
Rispondi al commento

Quelli che piove governo ladro.

Hanck

Dirty Old Man, piovene rocchette Commentatore certificato 20.02.12 07:42| 
 |
Rispondi al commento

Il futuro presidente della Germania sarà il pastore protestante Joachim Gauck.
Lo ha presentato ieri sera la cancelliera Angela Merkel, dopo aver ceduto alle forti pressioni dell'opposizione e degli alleati liberali.

un pastore.....
protestante.....

noi, popolo di pecorelle smarrite, che pastore abbiamo?

un professore.....
benestante.....

BUONGIORNO, SBULLONATO POPOLO!



UN PRESIDENDE CHE SE NE VA' E UNO CHE ARRIVA


ci ha lasciato uno dei PRESIDENTI CULTURALI della SARDEGNA : SALUTI ED ONORE---

G. LILLIU --- , una vita spesa per tutti noi .GRAZIE GRAZIE GRAZIE


A CHI ARRIVA visiti ed ascolti ed in qualità di garante

GARANTISCA ? perchè ?


è GIA' TUTTO SCRITTO

wiwa la parre 20.02.12 06:59| 
 |
Rispondi al commento

Premetto che non capisco molto di politica. Nella mia modesta opinione vedo che il PdL è un partito di corrotti, il PD un partito di incompatenti, il terzo polo un partito di insignificanti. Se questo è ver o cosa dobbiamo votare? perchè qualcuno lo dovremo votare, giusto? Chiedo a voi, illuminati di questo blog, cosa possiamo fare per togliere i giovajni dalla strada e quindi dalla droga, i vecchi dalla fame e quindi dal suicidio. Invece di fare discorsi complicati, ditemi cosa dobbiamo votare. Per favore.

Tommaso B., Diamantina Brasile Commentatore certificato 20.02.12 02:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe solite cose esatte che esponi qui, ma la conclusione o minaccia finale è UTOPICA. Ma ti rendi conto che, come diciamo, a Napoli "due noci in un sacco non fanno rumore" I Grillini ben vengano, ma da soli possono al massimo fare operazione di disturbo nelle istituzioni. Lo sai che in democrazia la maggioranza (pure quella comprata) vince ed allora tu come ottieni la maggioranza?DOVRESTE UNIRVI TUTTI I DISSIDENTI. Per me DOVRESTE GUIDARE IL POPOLO NEL FARE LEGGI ATTRAVERSO REFERENDUM. Il POPOLO per il momento è ancora SOVRANO e, se non ci siamo bevuti tutti il cervello, a lui LE ISTITUZIONI ED I VARI ORGANI DEVONO DEVONO OBBEDIENZA E RISPETTO, altrimenti potremmo anche cacciarli in malo modo. Ci hanno ignorati anche con l'ultimo fatto e, NESSUNO DI VOI CHE CONTESTA HA SUGGERITO REAZIONI se non pietire,pietire,pietire a quelli che disprezziamo di considerarci.Infatti alla faccia del POPOLO e di Voi contestatori si servono a piene mani dei soldi degli italiani e non abrogano la "BOIATA"

Antonio Errico 20.02.12 00:36| 
 |
Rispondi al commento

X donato tobi:

con l'apertura dei mercati abbiamo avuto un'otitima chance, soprattutto come italiani dal momento che il nostro marchio made in italy e' apprezzato in tutto il mondo, di fare ottimi affari e investimenti e con la crescita economica di stati come la cina o l'india potevamo tranquillamente esportare i nostri prodotti e imporatre ricchezza, e avere piu' lavoro.
questo e' stato il discorso di prodi quando parlava di apertura dei mercati.

con l'avvento berluscoide si e' ribaltato il concetto, gli imprenditori straccioni italiani non hanno voluto (per tanti di loro non hanno potuto vista la scarsa qualita' dei loro prodotti e l'impossibilita' di usare la svalutazione per restare sul mercato) approfittare delle condizioni favorevoli e hanno preferito continuare a fare introiti con delocalizzazioni, aiuti di stato, importazione di lavoratori facilmente ricattabili dai paesi poveri e leggi ad hoc per un sempre maggiore sfruttamento della manodopera e per i loro maneggi contabili.

si parlava di apertura dei mercati, non di apertura alla speculazione sui lavoratori.
col berlusconismo il lavoratore e' diventato merce.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 20.02.12 00:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ormai si vergognano di dire che sono ex-leghisti
ma dal contenuto se ne leggono molti, eh!
proprio nella provincia di Mantova, la Golden Lady
ha delocalizzato in Serbia con 150 € al mese alle
operaie già dal 2005! -

Però è sbagliato scrivere "delocalizzato"...
perchè ?
qual'è la differenza tra una delocalizzazione e
l'apertura di una fabbrica in Serbia ?

mi piacerebbe capire se l'ex-leghista o l'attuale
leghista lo capisce o è davvero tonto ritardato.

Poi mi piacerebbe capire dove cazzo trova gli euri
il governo serbo per dare gli incentivi ai
"prenditori-rapaci" itaGliani! Ma non saranno
rimborsi per danni di guerra combinati da quel
testa di cazzo di clinton insieme a dalema ?

mah!

LENIN VIVE (), Roma Commentatore certificato 20.02.12 00:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DOVRO' LEGGERLO

[...] Immaginazione, fantasia e inventiva ai Laputiani sono totalmente negate: il loro linguaggio non ha nemmeno le parole per indicare questi concetti; la cerchia dei loro pensieri e del loro intelletto è limitato alla matematica e all’astronomia.(...)

Credo sia una definizione ottima, applicabile a molte personalità di questo blog, specialmente i sinistroideconomicisti.

LILLIPUTZIANI

Il loro intelletto "riesce" a spaziare giusto giusto da; matematica a mezzi di produzione. punto. fine. stop.
Sono i mingherlini della mente.

Troverò quel libro e lo leggerò, forte sto Swift.

new sandro c altrove Commentatore certificato 20.02.12 00:22| 
 |
Rispondi al commento

Lo dicevo già nel 2010:
vedi su http://blog.libero.it/pocafatica/8336005.html

episto 20.02.12 00:20| 
 |
Rispondi al commento

Cito: "Vorrei far notare a coloro che argomentano che l'assenza di articolo 18 ci porterebbe nel 1900, in paesi socialmente ben piu' avanzati dell'italia degli schettino e di sanremo come per esempio lInghilterra non avere l'articolo 18 significa che:

Chi lavora e' pagato di piu' e qundo cambia lavoro e' perche trova opportunita' migliori! e chi non lavora riceve sussidi di disoccupazione e la casa pagati.

Invece in Italia con l'articolo 18:
Chi lavora non e' pagato un cazzo, ed e' terrorizzato dal idea di cambiare lavoro! chi non lavora muore di fame.

Svegliatevi Italiani e smettetela di farvi prendere per il culo dai sindacati e dai politici, unici favoriti dalla situazione attuale.

Come dice beppe toglieteli il pane dai denti, ed i finanziamenti a i partiti. Che vadano a chiedere i soldi a coloro che li votano, e come fa il M5S usino volontari motivati invece di faccendieri e mafiosi."
------------------------------------------------------
Ecco, questo è un approccio in cui inizio a credere, uno spunto di discussione serio per chi dovrebbe prepararsi, non dico a governare, ma quanto meno a dare il suo contributo. Invece qua c'è una marea di gente che si spertica in lodi per Marx - si, quel noto filosofo le cui idee, dove si è tentato di applicarle alla realtà, hanno prodotto grande benessere e sviluppo, infatti! (e qui mi diranno che sono uno sporco capitalista berlusconiano) - gente che invoca l'invasione del parlamento e il relativo massacro, gente che cita Socrate, Platone e altri pensatori contemporanei, gente che vuole estinguere la chiesa cattolica (certo, lo so... lo IOR, il Vaticano, la pedofilia, ma andatelo a dire all'extracomunitario che gli volete chiudere la mensa della Caritas perché siete trotzkisti frustrati, poi però scappate a gambe levate, prima che vi stacchi i coglioni!)
Insomma, un po' di sano realismo, cazzo, è chiedere troppo? Iniziamo col togliere i soldi ai ladri che ci governano, e investiamoli in progetti di sviluppo sostenibile!

luca r. Commentatore certificato 20.02.12 00:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ah, certo, non sia mai che per reggere la concorrenza ci si debba adeguare!

Ma nel commercio ed in molte altre cose lo si deve fare, se si vuole sopravvivere.

Cosa che ancora non viene capita da chi ha avuto TROPPO.


Uff!

--------------------------------------------------

i servizi ai cittadini non sono "commercio". e i servizi ai cittadini, per avere costi contenuti devono essere gestiti dallo stato, cioe' non avere scopo di lucro che giustamente un privato persegue.

per quello che i servizi per cui paghiamo le tasse non sono da considerare commercio e non devono essere soggetti alla concorrenza, di chi, poi, di un privato? e' un assurdo solo immaginarlo dal momento che costera' per forza di piu' visto che ai costi naturali (a parita' di qualita') va aggiunto il (giusto) guadagno dell'imprenditore.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 19.02.12 23:58| 
 |
Rispondi al commento

Il gruppo VW-Audi produce macchine su 5-6 piattaforme, a breve solo su 4.
Il maggior introito per l'operaio tedesco lo produce con il surplus su cui vende i marchi più di prestigio (Audi), ma questo gioco non può durare all'infinito dato che il consumatore non è del tutto rimbecillito.
Infatti, ad esempio, hanno dovuto ridurre la dotazione della Skoda Octavia perché non vendevano più Audi A4 (avendo più o meno la stessa dotazione e 10.000 euro di differenza di prezzo).
Serve che ti spieghi il punto di arrivo? O riducono il margine sulle A4 oppure ne trasferiscono totalmente la produzione fuori dalla Germania, in ogni caso per l'operaio tedesco meno soldi a fine mese...

Donato Tobi () Commentatore certificato 19.02.12 23:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tanto per cominciare:
L’onestà del Movimento 5 stelle
I consiglieri regionali percepiscono dagli 8 ai 10mila euro mensili, e dopo 5 anni di mandato ottengono un cospicuo vitalizio. Davide Bono e Fabrizio Biolé, eletti al consiglio regionale piemontese, hanno deciso di tenere per loro 2500 euro mensili, il restante viene accantonato in un conto per progetti che verrano finanziati dal movimento. ...
http://www.meditare.info/news/onesta-del-movimento-5-stelle/

p.s. - io non sono impegnato politicamente, ma mi sento di aiutare a diffondere queste notizie.

nick salius, web Commentatore certificato 19.02.12 23:47| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

per donato non ricordo piu' il resto:

la volkswagen compera la skoda? ok, e come ha spiegato bene lenin quelle macchine le vende come skoda non come volkswagen, una sottomarca a prezzo inferiore, mentre mantiene la sua produzione (volkswagen) in germania.
e sono contenti tutti, il consumatore che ha la possibilita' di comperare auto comunque buone ma sempre non originali volkswagen a prezzi inferiori e il lavoratore che mantiente il suo posto di lavoro.

non e' difficile capire la differenza tra delocalizzazione e comperare altri marchi.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 19.02.12 23:38| 
 |
Rispondi al commento

Salve sig. Beppe,un post sull'immondezza campana che và in Olanda e poi finisce in Africa???

Giuseppe D., CAGLIARI Commentatore certificato 19.02.12 23:35| 
 |
Rispondi al commento

Forte anche il marmoreo Bersani-Pericle, peccato che e' venuto quasi carino siete troppo buoni !

uiytbrs y., roma Commentatore certificato 19.02.12 23:00| 
 |
Rispondi al commento

Mi chiedo:
Una volta aboliti i finanziamenti pubblici ai partiti, che cosa succederebbe?
Rimarrebbero solo berlusconi ed il mov 5s?
Non è un'ipotesi fantascientifica, lo gnomo si finanzia da solo senza problemi, ed il mov si è già strutturato per questo scopo, od almeno dimostra di poter sopravvivere senza contributi pubblici, per gli altri sarebbe quasi impossibile!

Beh...!
Sarebbe davvero uno show spettacolare!
Berlusconi contro grillo, obbligatoriamente!
Non ci sarebbe nessun altro con cui prendersela,
ne bersani, ne di pietro, ne vendola, ne casini, ne ferrero, ne bossi, nessuno!
Dovrebbero per forza riberlusconizzare il blog!

l., ancona Commentatore certificato 19.02.12 22:55| 
 
  • Currently 2.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

R-Day, il giorno dei rimborsi del Movimento 5 stelle

I consiglieri regionali percepiscono dagli 8 ai 10mila euro mensili, e dopo 5 anni di mandato ottengono un cospicuo vitalizio. Davide Bono e Fabrizio Biolé, eletti al consiglio regionale piemontese, hanno deciso di tenere per loro 2500 euro mensili, il restante viene accantonato in un conto per progetti che verrano finanziati dal movimento. Domenica a Torino, in un assemblea pubblica, sono stati assegnati i primi 10mila euro: 5 progetti di interesse sociale, ambientale o informativo sono stati votati per ricevere un assegno da 2mila euro. Il metodo scelto è il più semplice possibile: l’alzata di mano. Ogni cittadino interessato aveva tre minuti a disposizione per raccontare il proprio progetto, l’assemblea si esprimeva per alzata di mano e le 5 idee più votate riceveranno il finanziamento.Il restituito day, R-Day, come è stata definita la giornata segue la linea del M5s, che chiede un abbattimento dei costi della politica come spiegano i due consiglieri: “La grande truffa sono i rimborsi elettorali, gli italiani hanno votato in un referendum contro il finanziamento pubblico ai partiti”.

(video)

http://tv.ilfattoquotidiano.it/2012/02/19/giorno-rimborsi-movimento-stelle/191202/

Ciborio Commentatore certificato 19.02.12 22:54| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

" LA PROCURA regionale della Corte dei conti
sequestra beni mobili e immobili a 32 amministratori
e dirigenti della Provincia di Caserta per
presunti sprechi di danaro pubblico relativi alla
gestione dell’Azienda Casertana Mobilità e
Servizi (Acms)."
E questa la strada giusta , bisogna scendere in piazza per chiedere l'intervento della magistratura sull'operato della casta . Devono pagare subito . bisogna sequestrare i beni che hanno accumulato rubando i soldi pubblici , così troveremo i soldi per la cassa integrazione e per lo sviluppo. Beppe ci sei?

ciro r., napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.02.12 22:51| 
 |
Rispondi al commento

Ora a Presa Diretta c'è un esempio sulla Sigma Tau
di delocalizzazione e presa in der culo dei lavoratori. Un esperto sta spiegando che alla base
c'è il FALSO IN BILANCIO MADE IN BERLUSCONIA !!!!


ah ah ah ah ah ! - il capitalismo se lo conosci lo
eviti..e se usi il movimento dei piomboni fai
presto e bene !!!

fanculo, va!

LENIN VIVE (), Roma Commentatore certificato 19.02.12 22:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

QUANTOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO MANCAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA?!?!?!?!?!?!?!?

luca a., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.02.12 22:33| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cio'dimostra come le aziende vivevano con i soldi dei finanziamenti di stato senza spendere una lira anzi prendendosi il profitto,queste aziende ora improvvisamente sono in crisi(poverini)e i loro titolari stanno morendo di fame (lo spero) Magari succede.....gli auguro una crisi familiare a tutte le loro generazioni.E le mie arrivano.....

gaeta carinucci roberto, roberto Commentatore certificato 19.02.12 22:32| 
 |
Rispondi al commento

controappuntoblog.org
Un lavoratore greco che prendeva 1.350 euro al mese, oggi dopo i tagli decisi dai Governi Papandreou-Papademos, ne guadagna 1000 e qualche centesimo, più tutti
gli altri provvedimenti pumitivi messi in atto-
intanto gli armatori non pagano per una legge degli anni 60 praticamente tasse.
Un quarto delle aziende greche hanno cessato l’attività dal 2009 e la metà di tutte le piccole imprese del paese non sono in grado di pagare gli stipendi. È nata un’economia parallela basata sul baratto,
Quasi il 50% della popolazione sotto i 25 anni è disoccupato
È la generazione degli sfigatissimi dai 400 euro al mese
A chi non ha nulla da barattare resta il furto o l’accattonaggio
Molti di loro ormai emigrano, dopo il taglio del 20% dei salari pubblici e privati, il taglio delle pensioni e l’annuncio del licenziamento di 150mila dipendenti pubblici entro il 2015

mefisto 19.02.12 22:26| 
 |
Rispondi al commento

LEGA NORD.

Per aver affossato questo paese.

Per aver graziato molti mafiosi in parlamento (vedi cosentino), per essersi accordata per venti 20 anni con il più grande mafioso che la repubblica italiana abbia mai conosciuto berlusconi.

Per aver ingannato il popolo per un ventennio.

Per essere in verità il partito che maggiormente ha contribuito a far fallire L'ITALIA.

Sia maledetto il partito della LEGA NORD, IL SUO SIMBOLO, LA SUA IDEOLOGIA, e non sia mai più ricordato nei secoli.

Lega nord GAME OVER.

Pietro T. Commentatore certificato 19.02.12 22:21| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

***

Ciao Plinietto, alias venticello sporco di rosso etc. etc.

[...]

Il succo sta tutto li, basta poco ad arrivarci.

Liberisti, marginalisti, neoliberisti, Marx, Keynes...

Troppe teorie, troppe divisioni, troppe differenti vedute.

Troppi modi, provatamente sbagliati, di affrontare i problemi e la realta'.

Ecoo un'altro motivo perche' il socialcomunismo e' fallito e sempre fallira'.

***

Ne deduco che, il socialismo è fallito prima di incominciare perché troppe teorie si costruirono contro di esso.

Curioso!

ad maiora

ps: A proposito, chi è plinietto, alias venticello? Arrivo tardi su questo blog.


Ciao Plinietto, alias venticello sporco di rosso etc. etc.

*****
[...]
Bisognerebbe anche ricordare che Marx costruisse la sua teoria opponendosi ai liberisti, che i marginalisti (neoliberisti) costruirono la loro teoria opponendosi a Marx, che i Keynes costruì la propria teoria opponendosi sempre a Marx data l’insufficienza delle teorie liberiste e neoliberiste...

ad maiora
Spirito Critico
*****
----------------------------------------------

Il succo sta tutto li, basta poco ad arrivarci.

Liberisti, marginalisti, neoliberisti, Marx, Keynes...

Troppe teorie, troppe divisioni, troppe differenti vedute.

Troppi modi, provatamente sbagliati, di affrontare i problemi e la realta'.

Ecoo un'altro motivo perche' il socialcomunismo e' fallito e sempre fallira'.


Mi viene da piangere a vedere in tv(presadiretta) intere famiglie messe al lastrico dopo la cassa integrazione lo stato deve garantire un minimo a tutti. Consigli...Stracciate le tessere sindacali che sono un offesa alla dignita' dei lavoratori.

gaeta carinucci roberto, roberto Commentatore certificato 19.02.12 22:08| 
 |
Rispondi al commento

UN AUGURIO

A guardare "Presa diretta" nel quale si parla dei lavoratori mandati d'ufficio arbitrariamente in cassa integrazione... Il caso della Sigma-Tau (nel quale ho assistito alla vigliaccata fatta ad una donna lasciata a casa dopo 37 anni e 6 mesi... una donna malata di cancro) vien da dire...

Politici
Governanti cinici
Imprenditori... del cazzo
Evasori 'emmerda

Sento adesso di un lavoratore (sempre Sigma-Tau) che ha avuto lettera di cassa integrazione quando era ricoverato in ospedale... ma adesso è morto (si è tolto dai coglioni)...

A sentire queste cose... dicevo
vien voglia di dire ai figuri di cui sopra...
"Che vi pigliasse un cancro: stronzi! E, magari, che qualcuno ve la faccia pagare di pelle".

Crepate!

eb

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.02.12 22:03| 
 |
Rispondi al commento

Ad un terrorista istituzionalizzato togligli la vita... poi vedi con i SACRIFICI DEFRAUDATI espressi in moneta, cosa se ne fa.

L'avidità dei politici è prova sufficiente per considerarne la SPREGIUDICATA ATTIVITÀ EVERSIVA...

I PARLAMENTARI SONO TERRORISTI.

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 19.02.12 21:59| 
 |
Rispondi al commento

***

@Spirito Critico
fifty piotte pensa da un po' che io sia sulla "via di Damasco" perchè lui liberista e io marxista e quando mi legge scrivere cose che condivide lui crede che io mi stia convertendo, mentre siamo due avversari che abbiamo in comune: la voglia di smascherare le panzane, chi piega tutto a suo uso e consumo e i neokeynesiani o socialdemocratici(perlui comunisti, per me idioti e/o furbi che vogliono tenere il piede in due scarpe)

(Roronoa zoro, in cantina delle 19^02^12 14^46)

***

Teorie a confronto:

*******************METODO**********SCOPO*****ANALISI**CAMPO

LIBERISMO******analisi di classe***fattibilità sistemica**contabile**sistema

MARX***********analisi di classe***fattibilità sistemica**contabile**sistema

NEOLIBERISMO*analisi individuale*******ottimo******soggetto***soggetto

KEYNES********analisi individuale*******ottimo******soggetto***sistema

Si nota subito perché, il cosiddetto, fifty piotte parla della via di Damasco, essendo l’unica differenza tra il liberismo e il marxismo, il punto di partenza: per i liberisti il capitalismo e per i marxisti il socialismo, ma entrambi contrari al keynesismo.

Bisognerebbe anche ricordare che Marx costruisse la sua teoria opponendosi ai liberisti, che i marginalisti (neoliberisti) costruirono la loro teoria opponendosi a Marx, che i Keynes costruì la propria teoria opponendosi sempre a Marx data l’insufficienza delle teorie liberiste e neoliberiste, ma non volle guardare in faccia la verità cosi che, commise un pasticcio solo e soltanto per non far morire il capitalismo, altrimenti già morto e sepolto.

Non ci troviamo più negli anni ’30, il debito pubblico degli USA non è più del 14% e quindi, un altro keynes non è più possibile. Non resta che riprendere Marx. Ed è proprio questo il punto che brucia di più ai liberisti e neoliberisti, ma anche un po’ ai neokeynesiani, che già si stanno distaccando dalla “sintesi” (keynes+neolib.,teoria economica dominante e ufficiale nelle università)

ad maiora


Ciao a tutti, io credo che qualche cosa stia iniziando a sbloccarsi in questo paese, ma credo anche che per fare in modo che i cambiamenti siano concreti e positivi, che insomma non si attacchi un cerottino alla profonda ferita che sta dissanguando la vita politica italiana, noi cittadini dobbiamo darci una svegliata. Dobbiamo farci sentire iniziare a spegnere le tv spazzatura che ci distraggono dalle reali problematiche di questo paese. Ieri mi è arrivata una mail credo che possa essere importante, è una raccolta firme per adeguare lo stipendio dei nostri politici a quelli europei, le firme si raccolgono in molti comuni vi giro il link del sito con tutte le info. http://www.leggentrp.it/index.php

UNITI POSSIAMO

Franco C., Rivoli Commentatore certificato 19.02.12 21:53| 
 |
Rispondi al commento

ALI' BABA' E I QUARANTA PAPPONI

In Italia siamo bravi a fare i complimenti...molto bravi. Questo è ciò che molti politici nostrani dicono, quando sentono alcune notizie o hanno intenzione di apportare migliorie al nostro Paese.

- Se un politico francese si dimette, diciamo che in Italia per cose molto più gravi, diamo la medaglia d'oro. Bravi e complimenti.

- Se in Francia e Germania hanno una legge elettorale migliore della nostra, diciamo che dovremmo usare il proporzionale alla tedesca e parte del sistema elettorale francese senza dimenticare gli spagnoli...anche loro bravi.

- Se la Germania decide che si devono bloccare le centrali nucleari, noi diciamo bravi!

Se la Francia dice che bisogna fare la guerra a Gheddafi, noi diciamo bravi!

- Se gli americani ci mettono nel nostro territorio dei missili posizionati sotto il buco del culo, noi diciamo bravi!

I nostri politici fanno dei copia e incolla di molte idee che vengono dall'estero e guai ad averne una nostra. Non sia mai!

Però è strano, molto strano. Tanti polli_tici e poche idee. E adesso arriviamo ai finanziamenti ai partiti.

Perchè finanziare i partiti?
perchèèèèèèèè...

Qualcuno dirà:
LO FANNO IN TUTTA EUROPA.
male, malissimo.

QUELLO CHE DESIDERO E' CHE
una volta, almeno una,
l'Italia sia da esempio
per tutti, azzerando i
rimborsi elettorali.

Tanto, di questi soldi a fondo perduto,
ad oggi nessuno è in grado di poter dire:
soldi investiti bene.

"Partito che cambi ladro che trovi."

Aloha!

Ciborio Commentatore certificato 19.02.12 21:39| 
 |
Rispondi al commento

I nomi dei parlamentari che hanno fatto ricorso in difesa dei vitalizi

Leggi i nomi dei parlamentari che hanno fatto ricorso in difesa
dei loro vitalizi, sono quasi tutti della Lega nord...

www.quaeram.blogspot.com/2012/02/i-nomi-dei-parlamentari-che-hanno-fatto.html

bisognasaperlo 19.02.12 21:10| 
 |
Rispondi al commento

ci tenevamo le frontiere e qualche anno in piu' saremmo sopravissuti!!!

→ Passavo Di Qui Per Caso alias Ivana Iorio (nota legaiola decerebrata come lo spastico)

------------------------------------------------

insomma, parliamoci chiaro, queste "frontiere" sono cadute anche in Francia e Germania , eh!
Per esempio , quando la Peugeot voleva delocalizzare fu ripresa da Sarkosy e con una breve seduta non se ne fece nulla ! Invece da queste parti a Lega - Pdl o piddì non frega un cazzo a nessuno, ne' allo spastico demmerda BOSSI ne' al ladrone mafioso BERLUSCONI e nè alla
tenera opposizione del BERSANETOR !!

è ovvio che i soliti coglioni del popolino , poi se la prendano con la UE con l'euro con le
banche (come se il resto d'Europa fosse socialcomunista) e con un Monti che è solo un
curatore fallimentare. Fallimento di politici e di popolo coglione ! come te !

LENIN VIVE (), Roma Commentatore certificato 19.02.12 21:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avrei desiderio di conoscere....parola per parola,nelle varie circostante politiche, i discorsi di Bersani per rendermi conto di quello "che non dice": è possibile che i Pidiellini riescano ancora a capire quello che egli non dice...per non sputtanarsi?
Ma quest'uomo è la vergogna del PD!
Ridatemi almeno Anreotti!

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 19.02.12 21:06| 
 |
Rispondi al commento

Abolire completamente i finanziamenti ai partiti è un errore!
In tutta europa i partiti hanno un finanziamento, non è una strana caratteristica italiana!
Certo in italia la situazione è degenerata, e bisogna fare delle modifiche, si può scegliere tra i vari paesi, e cioè:

Germania: 0,85 euro per voto valido e più controlli incrociati, e tetto invalicabile di 133 milioni annui, obbligo della doppia contabilità e dell’esame da parte di una società di revisione dei conti, PREVISTO IL CARCERE FINO A 5 ANNI,chiunque violi la normativa rischia la detenzione.


Spagna: tetto massimo per i rimborsi fissato a 82 milioni di euroPOTERE ALLA CORTE DEI CONTI. A proposito di controlli, non si scappa neanche in Spagna dove l’ultima parola spetta alla Corte dei Conti che può pronunciarsi sui registri contabili obbligatori dei partiti e decidere sanzioni per le donazioni fuorilegge o, addirittura in caso di mancato rendiconto ingiustificato da parte di un partito, pronunciarsi contro l’assegnazione di diritto dei contributi annuali.

Francia: massimo 80 milioni di euro per chi raggiunge almeno l'1% dei voti.
i partiti francesi ricevono soldi sia come contributo annuale sia come rimborso elettorale e per accedere ai fondi devono raggiungere almeno l’1% dei voti. Altro che collegio di revisori, i rendiconti delle formazioni politiche di Francia sono soggetti all’esame di ben due revisori dei conti. Non solo, ma alla faccia della (finta) trasparenza italiana, tutti i bilanci devono essere depositati presso una commissione ad hoc che si occupa appunto di controllo di tutti gli obblighi contabili e finanziari dei partiti politici.
Comunque tutti, hanno i finanziamenti pubblici, necessari per assicurare almeno un minimo di parità nelle condizioni di partenza!

l., ancona Commentatore certificato 19.02.12 21:03| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Purtroppo è in'utile menarcela...dove ci sono armi ci sono vittime!
Altro che azioni di pace.
I guerrafondai: ministri,generali,alti ufficiali...dovrebbero morire all'istante...seguiti a breve da chi costruisce armi.
I costruttori di armi sono la vergogna dell'Umanità ed i loro artefici gli assassini solidali!
Perchè non costruire trattori,barche a vela,arei da turismo..perchè costruire armi e mezzi di distruzione di massa.
Siamo veramente impazziti!

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 19.02.12 21:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Max a volte i sogni si avverrano...basta volerlo!
Da parte mia,persa ogni speranza,non rimane che rializzarli con le buone o con le cattive.

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 19.02.12 20:55| 
 |
Rispondi al commento

X passavo di qui'


la renault ha aperto una fabbrica in un paese del terzo mondo, non ricordo quale.

quello che esce pero' non lo vendono col marchio renautl ma come sottomarca.

le sottomarche sono sempre esistite, sono prodotti di grandi aziende (ad es la stessa fiat una volta faceva macchine in spagna pero' le vendeva col marchio seat) fatti pero' non nel paese di origine che vengono venduti pero' a un prezzo piu' basso.

cosi' niente da dire, il consumatore sa che non compera prodotti originali e li paga molto meno.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 19.02.12 20:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sulla delocalizzazione:

la fiat ha delocalizzato parte della sua produzione in serbia, il costo e' stato di 1 miliardo di euro (macchinario, infrastrutture etcetc.).

con 1 miliardo di euro avrebbe pagato in italia eserciti di operai per decenni.

allora perche' ha delocalizzato?

perche' la delocalizzazione glie l'ha pagato il nostro governo (passato) e quello serbo.

siamo arrivati al punto in italia di pagare alle grandi aziende (con soldi pubblici) i costi dei loro trasferimenti di produzione altrimenti col piffero che sarebbero andati in serbia etcetc, non gli sarebbe convenuto oltretutto in paesi cosi' instabili politicamente e socialmente.

e poi diamo la copla alla ue.

per i medio-piccoli imprenditori e artigiani invece e' un semplice magna magna.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 19.02.12 20:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I marò, hanno sparato in aria.
Che colpa hanno, se gli indiani hanno le barche da pesca volanti?

antonio d., carrara Commentatore certificato 19.02.12 20:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"I marines e la bandiera SS: Non sapevamo fosse nazista"
http://www.repubblica.it/esteri/2012/02/19/foto/i_marine_con_la_bandiera_nazi_polemica-30165914/1/?ref=HRESS-9

Non importa, ragazzi. Secondo me, ve la siete pure strameritata!

Pace e Bene

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 19.02.12 20:32| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento
Discussione

SOCIAL DIVIDE

Quando succede qualcosa in questo paese sembra di assistere agli effetti di un temporale:prima vedi un fulmine e dopo un po arriva il tuono.
Il primo fulmine che hanno lanciato i nostri illuminati era quello del crollo dell'economia virtuale,di li a poco sarebbe scaturita la crisi reale ma in realtà erano la stessa cosa.
E' da anni che si parla di cambiare la legge elettorale ma i nostri professori ci arrivano alla velocità del suono,per loro la luce è troppo veloce.
Oggi bankitalia è arrivata ad un altra fantastica conclusione:le imprese si trovano sotto effetto del credit crunch da parte delle banche,credit crunch mi sembra di averlo letto in questo blog,quanto tempo fa?
La bce poi è di una perspicacia impressionante:il tasso delle banche per i prestiti alle imprese in Italia è il più alto a livello europeo dopo che ha elargito alle nostre banche miliardi di euro ad un tasso da miserabili.
La bce è di una serietà fuori dal comune:vuole garanzie dai Greci per il prossimo prestito ma non dalle banche a cui elargisce i soldi e di quali regole adotteranno queste per prestare i soldi alle imprese.
Proclami,affermazioni,ovvietà che i nostri politici vomitano sempre in ritardo rispetto a quello che realmente avviene per loro il tempo è denaro e prendere tempo li fa ricchi.
Abbiamo una classe politica di ritardati:è da anni che bisogna riformare il sistema pensionistico,meglio perdere tempo tanto alla fine pagheranno i più scamazzati e chi se ne frega delle pensioni da fame.
Bisogna fare la riforma del mercato del lavoro che gli altri paesi europei hanno iniziato alla velocità della luce ,noi aspettiamo sempre che arrivi il tuono.
Sono ritardati anche nella povertà:mentre noi siamo gia poveri loro non lo sono affatto,anzi non hanno visto neanche il fulmine in lontananza.
Spero che arrivi per loro un bella tempesta dove gli effetti della natura si sovrappongono,dove fulmine e tuono sono la stessa cosa e li colga nel dolce sonno dell'oblio.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 19.02.12 20:31| 
 |
Rispondi al commento

LA SOSPETTA BARCHETTA DA PESCA DEI "PIRATI" INDIANI.

Come ogni vicenda italica sullo scenario internazionale, anche questa della brutale uccisione di 2 pescatori indiani scambiati per pirati, ha una ottima dose di parossismo.
Perchè notoriamente i tanto temuti pirati dell'Oceano Indiano che sequestrano navi mercantili, viaggiano su barchette da pesca.
Si sà.
E lo sapevano anche le 2 teste di c. rasate dello specialissimo corpo scelto dei Marò, addestrati a fuggire davanti alla logica ed al buonsenso.
Un corpo inutile formato da gente inutile e dal basso Q.I.
Le autorità italiane, spalleggiate dal Governo, stanno facendo i salti mortali x metterci la pezza: prima hanno sparato in aria, poi in mare, poi i proiettili non sono quelli rinvenuti, ora che la barchetta era sospetta...
Ma il fatto è che l'INDIA non è più quel paese di pezzenti santoni Yogici, buono solo per farci i film a basso prezzo.
L'India è diventata una potenza economica e nel bene o nel male, ora ha il diritto di fare la voce grossa e chiedere giustizia.

SPERO PROPRIO CHE L'INDIA CHIEDA L'ESTRADIZIONE DEI DUE COGLIONI MILITARI DAL GRUGNO RASATO.

Saluti

Terzo Nick Commentatore certificato 19.02.12 20:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo non e' l'orazione di Pericle!!!!
(alla meglio e' l'orazione di Paolo Rossi
che imita Pericle, il che ha poco a che vedere
con l'originale)

http://classics.mit.edu/Thucydides/pelopwar.2.second.html

Povero Pericle, tutti a ritarlo per la gichetta
(o meglio la toga)...
... Accadde cosi' che in questi tempi di ignoranza crassa il povero Periche ebbe a rivoltarsi nella tomba due volte in un giorno!

sigh!

tenormadness 19.02.12 20:24| 
 |
Rispondi al commento

Grillo un bel post sull'articolo 18 ti và. dai che ci confrontiamo.Tanto prima che si voti puoi cambiare idea. Dai!

ANTI LEGA (nosecess.), Reggio E. Commentatore certificato 19.02.12 20:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sotto a chi tocca. Chi sarà il prossimo? Rizzo? Ferrero? Diliberto? Bertinotti no perchè è già fuori, allora chi sarà? Perchè caro GRILLO è da lì che puoi spescare. Non sicuramente dai seguaci di Bossi, Calderoli e Maroni, oppure dai piduisti Cicchitto e Berlusconi con tutto il suo seguito.Per questi banditi destrorsi, razzisti e fascisti, una battutina e via, tanto non c'è niente da prendere. L'attacco deve essere fatto a sinistra dove ci sono i grandi delusi. E vai. Grande GRILLO continua così.

ANTI LEGA (nosecess.), Reggio E. Commentatore certificato 19.02.12 20:09| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

I POLITICI NON VOGLIONO PIU' I TABU'..., TABU'..., TABU'

Anche gli italiani, moltissimi italiani, vorrebbero abbattere alcuni tabù che riguardano i politici: uno di questi è quello che per i politici non valga più il codice penale, visto che non viene mai applicato e per loro, solo per loro venga applicata la legge del TAGLIONE o meglio, LA LEGGE DI CAINO!

Io ho un sogno!

Sogno spesso moltitudini di questi "soggetti" che ci hanno governato negli ultimi 30 anni, accalcarsi in celebri posti di ritrovo, adeguati alla loro "magnificenza", che attendono l'arrivo di grossi elicotteri per portarli in salvo da folle immense di cittadini inferociti.

Sogno l'elicottero che arriva, atterra e questi "soggetti" che si accalcano l'un sull'altro, tentando di scavalcarsi a vicenda per salire prima degli altri sull'elicottero: prevaricatori fino all'ultimo!

Sogno l'elicottero zeppo fino all'inverosimile alzarsi in volo e allontanrsi.

Sogno l'elicottero che a circa 200 metri di altezza comincia a ruotare su se stesso e poi dopo qualche giro a spirale precipita.

Un proiettile cal. 30/06, adatto alla caccia al cinghiale, ha colpito il rotore posteriore.
Decisamente un bel tiro, ma non è un tiro da sogno: è un tiro possibile.
Mi sveglio ed è tutto un sogno, ma mi piace rivedere l'immagine del sogno che all'incrocio del reticolo della lente un'aletta del rotore si spezza e schizza lontano.

Max Stirner


guardate come combaciano le cose.
VELTRONI contro l'articolo 18 e dalla parte di MONTI e FORNERO.
non è un caso.
anche VELTRONI è un BILDERBERG.
siamo in mano a una GANG di MASSONI CRIMINALI.

davide lak (davlak) Commentatore certificato 19.02.12 20:08| 
 |
Rispondi al commento

Riposto qualcosa di vecchio.

Buonasera.
L'Armonia è la teoria che la Natura cerca di applicare attimo dopo attimo.

Le cose umane appaiono più verosimili allorché ci si intravede l'Armonia.
E' fuori di alcun dubbio che la Natura, tramite l'Armonia, per rimescolare al meglio e piacentemente le sostanze colle quali fa germogliare le gestazioni di vite tutte, usa quel che ha sottomano in quell'istante (se preferite ... quell'istante leggetelo come ... Era ...) quali elementi prodotti da armonie precedenti.
Il risultato finale può essere catastrofico per le generazioni che subiscono il tentativo della Natura di rimescolare armoniosamente ed al meglio gli eventi e le sostanze accaduti.
Per noi, il fatto di dover subire Armonie, di un'Armonia maggiore, appare come ingiustizia o "fine della terra" o "fine della vita"... ma sarebbe solo ed esclusivamente fine per l'essere umano di oggi ... cioè il risultante di armonie passate ... ovvero causa di Armonie future.
C'è da star sicuri che la Natura, tramite le alchimie dell'Armonia, continuerà, sempre tramite tale teoria, a rimescolare sostanze fintanto che l'Armonia darà parvenze di equilibri ... attimo dopo attimo ... era dopo era.

Buona Armonia a tutti

Francesco - Fo., R. Commentatore certificato 19.02.12 20:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buonasera a tutti

Francesco - Fo., R. Commentatore certificato 19.02.12 20:00| 
 |
Rispondi al commento

novità o ...soluzione disperata?


Sta nascendo così in Catalogna il primo esperimento di banca ‘alternativa’, unico esempio nello stato spagnolo di struttura bancaria dove i crediti e i depositi non genereranno interessi. Questa nuova idea concepirà un sistema in cui “il denaro non produrrà denaro. In sostanza – dicono gli indignados – decretiamo l’abolizione dell’usura” e un’alternativa “per tutti coloro che vogliono una trasformazione radicale della società”. A sostenerli, l’economista e attivista per la pace e la giustizia sociale Arcadi Oliveres, secondo il quale “il sistema capitalista è gravemente malato. La soluzione è nelle nostre mani”.

Link : ilfattoquotidiano.it

mah!!

quando si tratta di banche , sempre capitalista
resta il sistema, eh ! ...magari allunghi solo
l'agonìa

LENIN VIVE (), Roma Commentatore certificato 19.02.12 19:56| 
 |
Rispondi al commento

I politici di tutto il mondo dovrebbero prendere esempio dai politici svizzeri, che praticano la politica quasi gratis e tutti esercitano un proprio lavoro per vivere e non vivono perchè fanno politica e si servono del mezzo pubblico per andare nel parlamento del cantone e non godono di privilegi.
Se vengono fatte leggi in tal senso, non c'è referendum che tenga......

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 19.02.12 19:47| 
 |
Rispondi al commento

io vorrei unificarmi con la grecia e chiudermi con il resto del mondo .... cosifacendo magari troviamo pace e prosperità...


Beh, Pace, se in Romania ed in Cina può fare ricerche ed innovazione perchè laggiù non chiedono 3000 euri al mese ma 500, buon per quelle Nazioni, no?

Infatti stanno emergendo, mentre noi stiamo affondando.

UFF!

--------------------------------------------------

sapresti dire di prodotti innovativi che arrivano dalle nostre aziende che hanno delocalizzato in quei paesi?

non ce ne sono perche' hanno delocalizzato cosi' qua' vendono a prezzi italiani e hanno costi romeni o cinesi. si chiama speculazione sulla pelle dei lavoratori, non sono li' per fare innovazione e ricerca.

almeno i romeni e i cinesi vendono i loro prodotti a prezzi in linea con i loro costi, un vantaggio sociale ce l'hanno.

ma gli imprenditori italiani che delocalizzano lo fanno solo per speculazione e creano un danno sociale notevole, uno dei motivi per cui ci troviamo a questo punto.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 19.02.12 19:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IERI TREMONTI,OGGI MARIO MONTI,DOMANI SOTTO I PONTI W M5

GIUSEPPE BRANDIMARTI 19.02.12 19:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sanremo, sequestrato yacht con a bordo Paola Perego -

peccato che poi l'abbiano fatta scendere :)

oh... ma quanto pezzenti sono i nostri miliardari
per farsi infinocchiare con la truffetta del gasolio agevolato (stile Briatore...)

ingordi senza fine !

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 19.02.12 19:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.youtube.com/watch?v=4qBJwyA3ro0&feature=related


MEss in cod x GRILLO.

Pol Picot (ubot), ROMA Commentatore certificato 19.02.12 19:34| 
 |
Rispondi al commento

me ne vado da questo paese o deciso ma mando affanculo monti e la finanzia moderna che inganna il popolo che non vuole bene al prossimo che pensa ai profitti e rinuncia al cuore basterebbe produrre un po di denaro, uno stato lo deve fare quando cè una carenza di denaro, deve produrlo! lo puo fare! è lo stato! è sovrano! deve togliere le tasse! allo stato non servono le tasse, può fare lui il denaro che serve al suo funzionamento! ma mi sono rotto di aspettare che il popolo si svegli e capisca questa cosa senplice! vi saluto tutti!! statemi bene!!!

marino masi 19.02.12 19:27| 
 |
Rispondi al commento

Povera GRECIA.

Pol Picot (ubot), ROMA Commentatore certificato 19.02.12 19:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


[...]
In quell’articolo, il sottosegretario agli affari esteri (vicina a D’Alema e ai circoli atlantisti), risponde a ZbigniewBrzezinski, l’ex “rivale” di Kissinger per la politica estera americana, il quale ha sostenuto che gli Usa non sono in declino, anche se “non abbiamo più il comando e il rispetto del mondo, e continuiamo a leggere che la Cina presto sostituirà gli Stati Uniti, da qualche parte tra il 2016 e il 2018”.

“Le conseguenze sono un drammatico declino della posizione globale dell’America in contrasto all’ultimo decennio del XX secolo, una delegittimazione progressiva dell’America presidenziale e quindi della credibilità nazionale e anche una significativa riduzione dell’autoidentificazione degli alleati dell’America con la sicurezza americana”.

Quindi l’ex consigliere per la sicurezza nazionale del presidente Jimmy Carter sottolinea, “La nostra infrastruttura è vecchia e decrepita. In Europa e in Giappone treni ad alta velocità collegano le principali città in tutta comodità. Qui chiamiamo Acela il nostro treno veloce, costruito per velocità di 150 miglia orarie che non raggiunge a causa delle massicciate che non può prendere. Sulla finestre attraverso cui si guarda, non si vede una nazione del futuro, ma scene che ricordano un paese del Terzo Mondo.”[...]

Continua su:
http://diciottobrumaio.blogspot.com/

Insomma, se il capitalismo aveva i secoli contati, adesso, gli stessi "secoli", si contano in minuti.

L'evidenza empirica dimostra che chi si muove sul sociale democratico (paesi nordici, Germania, Giappone) vince, e lo fa clamorosamente.

Un caso a parte, la Cina, se pur vincente dal punto di vista economico, complessivamente, è perdente dal punto di vista sociale (libertà. sviluppo personale, autorealizzazione).

Non solo in teoria, ma soprattutto in pratica, la strada verso il socialismo è l'unica possibile.

ad maiora


Lo sanno tutti che in politica ci vanno solo i delinquenti.

Che cazzo andate ancora a votare ?

Carlo Carletti Commentatore certificato 19.02.12 19:17| 
 |
Rispondi al commento

Sere delle domeniche d'inverno,
quando tutti se ne sono andati!
...Il sole verdeoro cade,
puro anche negli angoli freddi;
e sulle rose
la mattina, con puro
amore, si sente
la luce.

Sembra
l'ora ideale un libro mio.
E vado sorridendo solo per tutta la casa,
odorando con il cuore,
raccogliendo e baciando il pane caduto.

Sere delle domeniche d'inverno, Juan Ramòn Jiménez

Silvano De Lazzari Commentatore certificato 19.02.12 19:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma come hanno fatto a scambiare dei pescatori indiani per pirati ? è risaputo che l'India è il nemico numero 1 dei pirati somali che detiene in buon numero nelle proprie prigioni - chissà a che razza di alcolizzati semianalfabeti abbiamo affidato la difesa delle nostre navi cargo...

mah...

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 19.02.12 19:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non saprebbero allaciarsi le scarpe da soli,ma
dovete capirli,è tutta gente che non ha mai lavorato,sono in politica da una vita,cianciano,cianciano,tanto sanno che loro hanno sempre il culo coperto...politici,sindacati,leccaculo,mignotte,giornalisti,portaborse,affaristi,ciambellani di stato,questa è la gente che manteniamo con le nostre tasse.

flavio r. Commentatore certificato 19.02.12 19:11| 
 |
Rispondi al commento

CERTO, senza i finanziamenti, a queste MERDE di politicoladri, gli tocca andare a LAVORARE!

pillolo 19.02.12 19:00| 
 |
Rispondi al commento

Comunque sono CONTRARIO ai rimborsi elettorali !
Tutto sommato sono soldi che vanno nel "buio"
e spariscono nelle saccocce dei soliti figli di puttana. Una prova lampante è il malloppo sottratto alla "margherita" di Rutelli (13milioni
di euro mica bruscolini) di cui non sapeva (?) nulla ! - solo questo mette in luce come stanno
messi. (Se invece lo sapeva è pure peggio)
I partiti "dovrebbero" mantenersi solo con gli "abbonamenti" dei fedelissimi o con i simpatizzanti. "Dovrebbero"...perchè per anni e anni è anche accaduto questo , eh!


1990
Il TG1 manda in onda quattro servizi di Ennio Remondino che partono dall'assassinio di Olof Palme. Nel corso delle trasmissioni Richard Brenneke, ex agente della CIA, dichiara: "...il governo USA ha mandato soldi alla P2. La somma toccò anche la cifra di 10 milioni di dollari al mese...i miliardi che la CIA consegnò alla P2 servirono per contrabbandare armi e droga, ma soprattutto per destabilizzare...". Si apprende inoltre dell'esistenza di una "super P2", denominata P7. Partono inoltre le inchieste che porteranno a scoprire il ruolo della CCI, la "Kriminal Bank" usata dalla CIA e dai trafficanti internazionali di valuta e di armi

Andreotti interrogato alla camera in merito alle rivelazioni delle trasmissioni di Remondino del TG1 definisce "sedicente" l'agente della CIA Richard Brenneke "...perché la CIA ha smentito recisamente l'appartenenza del Brenneke al servizio statunitense...", afferma inoltre, "...Ritengo del tutto privo di senso comune immaginare che il Congresso degli Stati Uniti d'America abbia potuto autorizzare o comunque tacitamente avallare un'operazione di destabilizzazione condotta contro un paese amico ed alleato come l'Italia...".

PER CUI, PRIMA DI INVOCARE IL NON RIMBORSO , SAREBBE OPPORTUNO CAMBIARE-ABBATTERE IL SISTEMA!

altrimenti...si avrà solo un'illusione della libertà (come già è avvenuto)

http://youtu.be/veyF_VWTTaY

nuovo filmato fresco fresco

LENIN VIVE (), Roma Commentatore certificato 19.02.12 19:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

innovare, investire, ottimizzare.

son le sole parole che riescono a dire gli statali che il lavoro lo vedono con il binocolo , i sinistri e sindacati antipadrone , i politici che non sanno che pesci pigliare .


investire innovare ottimizzare a 3000 euro al mese per dipendente.... lo si puo' fare in romania a 500 euro e in cina per 100

passavo di qui' per caso (che sfiga).

--------------------------------------------------


non riesci a innovare, investire e ottimizzare? cambia mestiere, non te l'ha detto il medico di fare l'imprenditore.

hai descritto perfettamente il capitalista straccione che fa prodotti scadenti e fa il fenomeno con i soldi degli altri.

mi raccomando, evadi anche cosi' puoi innovare ancora di piu'.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 19.02.12 18:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

befera controlla bilanci conti correnti e spese dei partiti anziche romperci i coglioni con il redditometro che fara' guadagnare solo ai commercialisti e agli impiegati statali fancazzisti

ABI GAI (abigai) Commentatore certificato 19.02.12 18:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LE RAGIONI DI NANDO........

mi sono rotto il caxxo di incaxxarmi.....
non so se rendo l'idea..........
rimanere fermi ad aspettare ,ad aspettare cosa poi..
LA FINE ,UN MONDO MIGLIORE, UNA GIUSTIZIA SOCIALE.

Comunque vada è sicuramente peggio la staticità e le troppe parole dette.
AGIRE, bisogna agire , di modi ne conosciamo tanti
ma credo che una bella AZIONE LEGALE COLLETTIVA
possa essere l'azione più importante e concreta.

Credo che ASPETTARE le prossime elezioni per combattere il MECCANISMO non sia una saggia idea,
anche perchè sono convinto che faranno tutto il possibile per far entrare il movimento all'interno del meccanismo.

Infine vorrei ringraziare NANDO per la sua costanza , le sue idee e la sua semplicità

marco isacchi 19.02.12 18:48| 
 |
Rispondi al commento

Quelli che sono felici di avere le banche che governano.

Hanck

Dirty Old Man, piovene rocchette Commentatore certificato 19.02.12 18:46| 
 |
Rispondi al commento

Com'è quel passaggio?"Bisogna aver fiducia nei magistrati"?

Un po' difficile farlo, vista la durata dei processi, il fatto che si dimenticano di depositare le sentenze o ne emettono di quelle che gridano vendetta, che favoriscono i colpevoli mentre ignorano le vittime.

E considerando che si inalberano immediatamente quando si osa pensare di intaccare i loro privilegi, peggio che i parlamentari.

Perchè loro hanno un'arma in più: la difesa della legge che però non deve essere foriera di privilegi come è stata ed è.

Anche perchè questa gente la legge se la gestisce come più le accomoda.

Uff! 19.02.12 18:45| 
 |
Rispondi al commento

Questi faranno di tutto per escluderci dal prlamento

alfonso della rocca 19.02.12 18:37| 
 |
Rispondi al commento

"... Ci vediamo in Parlamento se non fanno una legge elettorale per impedirlo."
----
La frase doveva essere: "Ci vediamo in Parlamento ANCHE se fanno una legge elettorale per impedirlo."

Kasap Aia, Cifre, borgo virtuale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.02.12 18:32| 
 |
Rispondi al commento

Stampiamp il discorso di Pericle e inviamone milioni di copie a casa di Bersani & cricca!!!!!! Fuori questi sangui suga mandiamoli a casa!!!!

Stefanos 19.02.12 18:32| 
 |
Rispondi al commento

Bersani è il peggior politico mai visto. Affonderà definitivamente il PD. Non è mai d'accordo con nulla, ma non hai espresso una sola opinione.

Roberto De Giuli 19.02.12 18:25| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

PERICLE E I PAPPONI.

Sarebbe sufficente far rispettare il volere del popolo italiano per mettere in fuga questa banda di lestofanti!

Il Referendum contro il finanziamento pubblico ai partiti?Eluso!

Eluso come viene puntualmente "elusa" la Legge,per questo serve qualcuno che faccia rispettare le regole,ma non serve uno sceriffo,servono milioni di italiani che fanno solo un piccolo controllo quotidiano!

LOTTA PER LA LEGALITA',SENZA LEGALITA'NON SI VA DA NESSUNA PARTE,E' UNA DELLE BASI.

Possiamo stare a parlare e scrivere per millenni,come Pericle,ma se non facciamo qualcosa di concreto,ce la cantiamo e suoniamo solo tra di noi!

Voi non volete denunciali,e loro si fanno i caxxi loro!

Voi non volete un'azione legale collettiva,e loro fanno come caxxo gli pare!

Voi non volete chiedere i danni,e loro si rubano tutto quello che possono!

E' l'applicazione della legge del Menga...

...chi ce l'ha nel cxlo se lo tenga!

TROPPE CHIACCHIEREEEEEEEEEEEEEEE!!!

Scudo Fiscale,Scudo Crociato,Scudo della Rete,non potevamo trovate qualcosa di più carino?

Lo Studio Legale che dico io è un'altra cosa!

Perchè non fate un sondaggio?

Arrivederci e grazie.

Nando da Roma.

p.s.

Potemo parlà de mille argomenti,lo Studio Legale sta bene dappertutto!

Lo dice la parola:"Legale".

Manca la legalità,è tanto difficile da capire?

Parlamento "illegale",finanziamenti "illegali",legge elettorale "illegale",parlamentari "illegali",banche "illegali"...etc,etc.

Sguazzano nell'illegalità perchè noi glielo permettiamo!

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.02.12 18:15| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.contropiano.org/it/esteri/item/6860-per-la-spagna-ricetta-greca-i-sindacati-baschi-sciopero-generale

Ho letto adesso questo articolo. Paesi diversi, ma stessa ricetta. In questo momento gli europei mi fanno pensare al popolo ebreo che andava al macello senza combattere.

Terry 2010 19.02.12 18:14| 
 |
Rispondi al commento

"Un uomo che non si interessa allo Stato noi non lo consideriamo innocuo, ma inutile "

E no, anche Pericle ha commesso un piccolo errore.

Ma e' comprensibile.

Si vede che oltre 2000 anni fa gente come Andreotti, Craxi, Berlusconi, Prodi, D'Alema e Monti non albergavano neanche nel peggiore immaginario degli inventori della democrazia e della "cosa pubblica", della politica.

Gli uomini che non si interessano allo Stao oggi come oggi e, purtroppo da oltre 70 anni a questa parte, non sono semplicemente inutili ma PERICOLOSI e come tali vanno trattati.

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 19.02.12 18:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Semplice quelli del PD non hanno idee, l'importante è dare ancora la parvenza di partito, cambiare idea in base all'aria che tira e sperare di essere rieletti. Ce li vedete fuori dalla politica?

Giovanni F. Commentatore certificato 19.02.12 17:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

FRIGNERO CONTRO BELEN

Premettendo che a me del festival degli stronzi non me ne frega una pippa. Non so voi, ma io tra la "farfalla" di BELEN e il "pipistrello"
incartapecorito che tra le gambe della FRIGNERO io preferisco la farfalla GIOVANE e bella di Belen.
Poi, va da se che, tra una lurida riforma delle pensioni a fine vita e un trombata
elevata con BELEN preferisco sempre la seconda.
Poi avoglia a dire la mummia che Belen non è la rappresentazione della
donna e michiate scontate appressobla. Tanto, lei di donne non ci capisce un cazzo visto che appartiene al mondo dei MUPPETS e puo' solo rosicare per la bellezza altrui.

VAFFANCULO,FRIGNERO! Facci godere almeno della bellezza e della farfalla,visto che tu e tuoi sobri comatosi non sapete manco dove stanno di casa certe cose, presi come siete a fare gli sguatteri alla P2 mondiale.

AMICI, DATE UN VOTO A BELEN E RICODATE CHE, IL VIDEO DOVE DA IL MEGLIO DI SE E' SCARICABILE DA EMULE!

IN CULO A FRIGNERO E A TUTTI I MUPPETS DEL MONDO!

E IL M5STELLE!

Lothar Esposito 19.02.12 17:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Possono distinguersi varie forme di Stati secondo diversi criteri, dei quali quello che si riferisce alla forma di governo è forse il più noto, anche perché risale a tempi antichi. "Forma di governo" vuol dire sistema di organizzazione per l'esercizio della potestà d'impero; e già Aristotele (IV secolo a.C.) distingueva, come forme pure, (noi diremmo tipiche) le tre seguenti:
monarchia (governo di uno solo), aristocrazia (governo di pochi privilegiati), democrazia (governo del popolo), soggette a degenerare, in pratica, rispettivamente, in tirannide, oligarchia e demagogia. Le più comuni però, sono quelle forme di governo intermedie, o miste, che partecipano di caratteristiche di tutte le forme pure.
La distinzione, tuttavia, ha più valore storico e politico che giuridico. Nella società moderna, la principale distinzione è quella tra monarchia e repubblica, che è meno semplice e netta di quanto si potrebbe credere. Caratteristica della monarchia non è l'ereditarietà della carica, perché vi possono essere monarchie elettive; né l'attribuzione a vita, non essendo questa incompatibile con la carica di presidente della repubblica. Sono, queste, caratteristiche formali, di per sé irrilevantio; il criterio distintivo deve essere invece sostanziale, e consiste nel fatto che il presidente della repubblica è tale per delegazione dei poteri fattagli dal popolo, direttamente o per mezzo di suoi rappresentanti, mentre il re è tale indipendentemente dalla volontà del popolo, per diritto proprio (sia, esso, poi, fondato su diritto divino, tradizione, prerogative dinastiche, ecc.)
Altra importamte distinzione è quella fra Stato assoluto e Stato costituzionale. Nel primo, che tradizionalmente si ricollega alla monarchia, ma che può avere anche forma repubblicana, il potere è riunito in una sola persona o in un solo collegio di persone, ed è esercitato senza alcuna limitazione giuridica, sì che la sola volontà di costoro basta per l'emanazione delle leggi. (segue)

Silvano De Lazzari Commentatore certificato 19.02.12 17:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

a proposito di troie... finalmente sono riuscito a vedere sto famoso video porno di belen:

http://www.redtube.com/91711

che tristezza - credo che anche la camusso sia
più focosa a letto :)

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 19.02.12 17:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

i soldi sono finiti nelle loro tasche si sono sistemati a vita loro e i loro filgi amici troie delle loro mogli e le puttane delle loro madri che li hanno creati..TUTTI NESSUNO ESCLUSO

Chi è più volgare io o un Lusi che reo confesso è senatore della repubblica e non si trova in carcere ??? Presidente della repubblica si vergogni dovrebbere sciogliere il parlamento e mandare in galera tutti questi criminali rinchiusi nel palazzo .

Magistratura la bella statuina

CI avete affamato e tolto tutto anche le case per pagare INPS RAI TASSE e merda varia che dio vi fulmini

sabatino 19.02.12 17:52| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

FRIGNERO CONTRO BELEN

Premettendo che a me del festival degli stronzi non me ne frega una pippa, non so voi, ma io tra la "farfalla" di BELEN e il "pipistrello" incartapecorito che tra le gambe la FRIGNERO io preferisco la farfalla di Belen.
Poi, tra una lurida riforma delle pensioni a fine vita e un trombata elevata con BELEN io preferisco sempre la seconda.
Poi avoglia a dire la mummia che Belen non è la rappresentazione della donna e bla bla bla... Tanto, lei di donne non ci capisce un cazzo, visto che appartiene al mondo dei MUPPETS e puo' solo rosicare per la bellezza altrui.

VAFFANCULO,FRIGNERO! Facci godere almeno della bellezza e della farfalla, visto che tu e tuoi sobri comatosi non sapete manco dove stanno di casa certe cose, presi come siete a fare gli sguatteri per la P2 mondiale.

DATE UN VOTO A BELEN ROCORDANDO IL SUO VIDEO SCARICABILE DA EMULE! E IN CULO A FRIGNERIO E A TUTTI I MUPPETS DEL MONDO!

Lothar Esposito 19.02.12 17:49| 
 |
Rispondi al commento

Beppe oggi ha sbagliato esempio.......quando il soggetto sono i politici italiani non si parla di Atene ma di Troia(primo perchè conoscono bene l'argomento e secondo perchè ne sono i figli!)

luis p Commentatore certificato 19.02.12 17:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se non faranno una legge per impedire l'ingresso al movimento 5 stelle,o comunque il m5s entrerà in parlamento comunque,faremo noi cittadini italiani una legge per riavere indietro il maltolto,andando indietro negli anni,andando a cercare in ogni luogo e in ogni dove.Tutto ci dovete ridare,TUUUUUUTTO!!

stefano bonifazzi 19.02.12 17:39| 
 |
Rispondi al commento

ot
Alex scrive:
non ho tempo e spazio per leggere tutte le notizie di tutte le questioni di tutti i punti di vista, sono immerso da valanghe d'informazioni e non mi resta altro che fare selezione: l'estero, la cronaca nera, il gossip, lo spettacolo, lo sport, le religioni, l'informazione di partito deve essere subito cestinata. unica eccezione che mi concedo quando capita dalle mie parti sono i live di beppe

Uto risponde:
Anche io come te seleziono ciò che ricevo e con esso cestino anche gli autori tipo vespa,ferrara,fede,mentana,floris....in tv togli la pubblicità e resta davvero ben poco da guardare....


In Germania un deputato ha 7.668 euro di indennità parlamentare e 3.984 di diaria. Può viaggiare gratis sui treni, ha un rimborso per i voli interni e ha a disposizione vetture di servizio a Berlino. Per le spese di segreteria e rappresentanza ha a disposizione 1.000 euro. I collaboratori, che in Italia sono pagati direttamente dal deputato, e perciò spesso in modo irregolare, sono assunti e pagati, in Francia e Germania, direttamente dal Parlamento.

Si tratta di dati, comunque, puntualizza la commissione "del tutto provvisori e di qualità insufficiente per una loro utilizzazione ai fini indicati dalla legge". Insomma "tenuto conto - scrivono gli esperti - delle richieste avanzate dal Governo e dalle Presidenze della Camera e del Senato, i dati disponibili vengono messi a disposizione dell'opinione pubblica" ma non si può procedere a drastici interventi perchè i dati sono tutto sommato poco comparabili. "Nonostante l'impegno profuso - scrive ancora la commissione - e tenendo conto della estrema delicatezza del compito ad essa affidato, nonché delle attese dell'opinione pubblica sui suoi risultati, la Commissione non è in condizione di effettuare il calcolo di nessuno delle medie di riferimento con l'accuratezza richiesta dalla normativa. Le tavole presentate con riferimento ai deputati e ai senatori (le uniche categorie per le quali sono finora pervenuti dati riferiti a tutti i sei paesi) bene illustrano le difficoltà di calcolare dati di qualità e sufficientemente comparabili".

Sardoincula sardo Commentatore certificato 19.02.12 17:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie al web

"SIAMO NELL'ERA DEL COPIA E INCOLLA"

CHIUNQUE PUO' DIRE
quello che vuole,

PECCATO che

nessuno abbia
niente da dire. (B.G.)

Aloha!


Ciao italiani avete visto il festival di sanremo bello vero!!!!! che originalità ahhhh!!! sulla rete gira il film porno di belen la rai a pensato bene di farla andare a sanremo per dare il buon esempio !!!bella farfallina il messagio che è passato e chiaro .....
Celentano ha fatto un bel discorso molto commovente anche intelligente mha mancava qualcosa....forse un pò di parole pesanti sulla nostra politica e un vaffanculo al papa sarebbe stato male comunque www i partiti che prendono un sacco di soldi senza fare un cazzo
www i senatori a vita che prendono un sacco di soldi senza fare un cazzo
www berlusconi che ci ha fatto affondare bene bene
www prodi che ha contribuito ancor prima di berlusconi a farci affondare
www la farfallina di belen
www gli operai sottopagati che mantengono il paese
www gli imprenditori che piangono perche non possono rubare come prima
www Monti che manco ce se incula
www www l italia

Sardoincula sardo Commentatore certificato 19.02.12 17:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il sistema globale-finanziario, nuovo despota mondiale, che in Europa agisce tramite lo strumento "euro/EU".

Il nuovo parlamento ungherese ha approvato modifiche alla costituzione con una maggioranza qualificata. Il cambiamento rilevante è la composizione della Banca Centrale dell’Ungheria, che migliora la supervisione del governo sulla propria moneta, il fiorino.
È scoppiato il pandemonio nell’Unione Europea. Il Primo Ministro, Victor Orban, è stato chiamato despota nazionalista e antidemocratico, tra altri epiteti peggiori. Washington ha parlato di “inquietudine” per la riforma. Parigi, del “problema con l’Ungheria” per la “deriva nazionalista e autoritaria” del governo. I media, del “grande debito pubblico dell’Ungheria” (Le Figaro), che è dell’80 per cento del PIL, come in Germania. Il FMI, la Banca Mondiale e l’UE hanno congelato i prestiti all’Ungheria. Il fiorino è crollato.
Tutta la sera del 18 gennaio l’Ungheria è stata sul banco degli imputati davanti al Parlamento Europeo. È criticata perché menziona Dio nella sua costituzione, come se altri paesi europei, come la Gran Bretagna (Dieu et mon droit, Dio è il mio diritto, ndt) o extraeuropei come gli Stati Uniti (In God we Trust, Crediamo in Dio, ndt) o musulmani (in nome di Allah) non lo menzionassero. È per pura ipocrisia. Quello che dà fastidio è che sia l’Ungheria a controllare la sua Banca Centrale.
In sintesi, si esige che il popolo ungherese, pur non utilizzando l’euro, rinunci a esercitare controlli, attraverso le autorità che ha eletto, sulla sua banca centrale.
È stata commovente l’unanimità dei parlamentari della sinistra europea per difendere l’indipendenza delle banche centrali, per dare libertà ai “tecnocrati” imposti dal settore finanziario privato.
La Commissione Europea ha dato all’Ungheria un mese di tempo per emendare la sua Costituzione. I burocrati di Bruxelles – che nessuno ha eletto – vogliono annullare le riforme approvate da una maggioranza travolgente in un Parlamento."

carmine d9 Commentatore certificato 19.02.12 17:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Com'è finito,poi,il Festival?

http://youtu.be/u43-bh9jrxc

Con una fumatina?

barbara b. Commentatore certificato 19.02.12 16:57| 
 |
Rispondi al commento


Non si possono ignorare i referendum dei cittadini, casomai, se ne potrebbero proporre altri, sempre che si riesca nella raccolta firme e sempre che, quelli propositivi, siano presi in considerazione dal Parlamento. Detto questo, esistono delle ragioni nella follia di Bersani quando dice che la politica non debba essere lasciata alla discussione tra miliardari.

Se esistono le ragioni del referendum (abolizione dei finanziamenti pubblici ai partiti), esistono anche fondate ragioni per non lasciare la politica in mano ai privati: le disparità di reddito e di disponibilità finanziarie in Italia sono tra le maggiori nel mondo occidentale; se un operaio non arriva alla fine del mese, la borghesia può permettersi il lusso di finanziare la politica.

Alle condizioni attuali, voler abolire il finanziamento pubblico, finirebbe per lasciare ancor più spazio alla borghesia. Per onorare il referendum popolare, e ridare spazio alla politica dei cittadini, tutti i cittadini e indifferentemente dalla loro provenienza sociale, non resta che chiedere un tetto massimo ai finanziamenti dei singoli privati.

Data la disponibilità delle famiglie italiane e per una partecipazione seria che includa tutti i cittadini, io penso a un tetto massimo che non dovrebbe superare, diciamo, i 100 €/anno.

Spirito Critico Commentatore certificato 19.02.12 16:57| 
 |
Rispondi al commento

Berlino:

""""AIUTEREMO LA GRECIA ANCHE SE NON VUOLE!!""""

...fa pensare all'accanimento terapeutico disumano di recente Memoria... :(

...in questo caso, a questi di personaggi...
SERVONO POPOLI IN COMA MONETARIO!...

http://www.pane-rose.it/files/index.php?c3:o32417:e1

anib roma Commentatore certificato 19.02.12 16:52| 
 |
Rispondi al commento

perché gli stati fianziano la BCE con le nostre tasse, quindi noi finanziamo la BCE la quale anziché finanziare direttamente gli stati membri della cee all'1 % dà i soldi alle banche all'1 % le quali con i soldi nostri che abbiamo dato alla bce che li ha prestati alle banche all'1 per cento si comprano il nostro debito al 7 per cento lucrando il 6 per cento con i nostri soldi. QUALCUNO MI SPIEGHI L'ARCANO PERCHE' NON LO CAPISCO

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 19.02.12 16:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il minkiovano (subumano) seguita a disturbare con
commenti e delazioni varie ...

ha segnalato questo nuovo montaggio video...
(in onore a Sabina Guzzanti, nel tentativo di
svegliare il popolo dormiente)

http://youtu.be/kHVpYu49JtM

IL MOVIMENTO DEI PIOMB_ONI

bene!
anche i Giuda o personaggi come costui fanno parte
dell'arredo paesaggistico nazionale. Non dovremmo
mai dimenticarlo, eh !

L'Italia ha solo bisogno di "foibe più larghe" !

ciao minkio , bona fine

LENIN VIVE (), Roma Commentatore certificato 19.02.12 16:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

COSETTINE: IL PAESE CHE CI PIACE
I partiti del nord favorevoli alla criminalità organizzata ci piacciono. In realtà ci piace proprio la criminalità organizzata perchè ci siamo abituati.
Le lobby che si battono per difendere i propri privilegi, e i morti di fame che si inebetiscono di tv ci piacciono.
I monumenti che si sgretolano ci piacciono perché “la cultura è inutile”.
Le puttane a casa del Presidente del Consiglio ci piacciono perché mostrano quanto sia in gamba e virile l’uomo, la prossima volta lo eleggiamo di nuovo.
Il centrosinistra uguale al centrodestra ci piace perché ci da un senso di stabilità.
I governi che massacrano le persone e garantiscono le banche ci piacciono, li sosteniamo attraverso la classe politica.
La corruzione dei ministri ci piace perché “se fossi stato al suo posto avrei fatto lo stesso”.
I sindacati (celebrati dai media) che fanno accordi con i potenti e si fottono i lavoratori ci piacciono, ci iscriviamo volentieri.
La Politica che veicola la stampa, e la stampa che veicola l’informazione ci piacciono. Gli imbonitori li abbiamo conosciuti già da piccoli nelle televendite.
Il clientelismo ci piace perché la meritocrazia non ha attecchito.
Le massonerie ci piacciono, ci rassicurano.
I morti ammazzati nelle carceri ci piacciono perché pagano anche per i pezzi di merda che manteniamo e che proteggiamo. Il sacrificio è necessario e purifica.
Le aziende che falliscono ci piacciono, c’è la crisi.
Le società che trasferiscono le fabbriche all’estero ci piacciono, fa parte della globalizzazione.
La flessibilità nel lavoro ci piace perché ci obbliga a rimanere giovani.
Le guerre ci piacciono, esportano democrazia tra i sopravvissuti.
Gli immigrati sottomessi e sfruttati ci piacciono. Senza di loro chi starebbe sotto a tutti gli altri nella scala sociale?
Le carenze nella sanità pubblica ci piacciono perché privatizzare è il futuro (desolato).
I reality show ci piacciono perché siamo stati addestrati alla finzione.

mefisto 19.02.12 16:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I ribelli siriani non usano solo le sommosse per combattere il regime, ma cercano di sovrastarlo anche sul piano morale e psicologico “cancellandolo dalla mappa”, o per meglio dire da Google Maps  e Google Earth.
Stanno usando il programma di geo-crowdsourcing Map Maker di Google per ricreare una Damasco nuova, con viali, strade, ponti e piazze che vantano i nomi dei loro eroi. E non solo Damasco: anche i paesini di campagna lontani dalla capitale stanno venendo lentamente mutati. Perché non prendiamo esempio da questo fatto e rinominiamo Palazzo Montecitorio in PALAZZO RAGGIRO? ;-)

Paolo Lincetto, ABANO TERME Commentatore certificato 19.02.12 16:41| 
 |
Rispondi al commento

Con riferimento al post a lato:
non esiste solo la TV, esiste ancora anche LA RADIO.

Ci sono trasmissioni TV che vengono trasformate apposta in trasmissioni radiofoniche, per consentirne la "visione" (tramite udito) anche da parte dei ciechi.

E ci sono trasmissioni TV che vengono trasmesse coi sottotitoli o nei linguaggio dei segni affinchè anche i sordi ne possano godere.

Questo impegno meritorio verso sfortunati mi sembra giusto che venga remunerato.
Come pure il fatto che tanti apparecchi multimediali ricevano segnali radio-TV.

Con poco più di cento euri l'ANNO possiamo avere in casa tutti i marchingegni che vogliamo.

Considerando quanto si paga per averli in efficienza, credo che fare lo sforzo di pagare questo benedetto canone non sia poi eccessivo.

Uff! 19.02.12 16:36| 
 |
Rispondi al commento

Se tutte le chiese sono le case del Signore allora vuol dire che dio è capitalista!

hasta farisONY!

nerd comunista sottoacculturato laureato con 110ebasta 19.02.12 16:24| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 28)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grecia il popolo scende in piazza per l'ennesima protesta contro il "Piano Strangola Popolo"!..che non libererà mai dal debito pubblico!.
Il 70% del debito cosidetto ristrutturato, verrà riciclato con Bond di nuova emissione e 30ennalli..Quindi oltre al prestito di 130 miliardi ne dovranno scucire nel tempo almeno altri 300!...
Il debito sul debito!..questa è l'euoropa dei "tecnocrati"..l'unico che l'incalza è il deputato inglese Nigel Farage!..
Mi auguro che il popolo Greco rinneghi qualsiasi accordo..strappato in questo modo perverso!

roby f., Livorno Commentatore certificato 19.02.12 16:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

vabbè va, qui semo tornati a Pericle della "magna Grecia", che a forza de magnà a quattro ganasce
guardate come si sono ridotti!

- mmmm, mai prendere l'esempio da chi sta peggio!
se no un caSSo è tutt'uno!

Per me, meglio prendere l'esempio direttamente dal
padreterno (Celentano-docet) quello delle piaghe
al Faraone e la liberazione forzata dalle catene!

LO PENSO DA SEMPRE, IL MIO "DEDDIO" è COMUNISTA
COMBATTENTE ! altro che dementoCratico!

LENIN VIVE (), Roma Commentatore certificato 19.02.12 16:11| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

O. T.

ADRIANO SEI UN GRANDE

L'ITALIA INTERA TI APPLAUDE MENTRE UNA MANICA DI PENNIVENDOLI E PORCI MUGUGNANO.

TI MERITI TUTTO QUELLO CHE HAI PERCHE' NON LO HAI RUBATO A NESSUNO MA HAI FATTO E CONTINUI A FAR SOGNARE L'ITALIA.

SE BELEN PRENDE ANCHE 1000 EURO PER LA SUA PRESENZA IN TV, SE UN POLITICO DI MERDA PRENDE 12000 EURO AL MESE, SE IL PRESIDENTE MAZZA PRENDE 150000 EURO ALL'ANNO PER TENERE IN PIEDI LA PORCATA CHE E' DIVENTATA LA RAI, A TE AVREBBERO DOVUTO DARE 10000000 MILIONI PER AVER RIPORTATO L'ARTE E L'ANIMA NELLA TELEVISIONE PUBBLICA.


IO PENSO CHE UN PICCOLO OMAGGIO, CARO BEPPE, AVRESTI POTUTO DEDICARGLIELO IN QUESTO BLOG

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato 19.02.12 16:01| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

È solo dopo aver perso tutto che siamo liberi di fare qualsiasi cosa.

[FIGHT CLUB]

davide lak (davlak) Commentatore certificato 19.02.12 15:55| 
 |
Rispondi al commento

ma l'insistenza a VOLERSENE FREGARE DEI REFERENDUM NON SI CONFIGURA COME COLPO DI STATO?
E' ALTO ALTISSIMO TRADIMENTO!!!

maria s., roma Commentatore certificato 19.02.12 15:53| 
 |
Rispondi al commento

all'attenzione di Grillo. Che la Casta intenda mettere una 'soglia' elettorale per evitare che il M5S entri in Parlamento è ormai scontato. Se i sondaggi lo dànno al 4% la soglia sarà il 5 o il 6%. Se invece lo dànno al 7 o 8% sarà il 10%. Elementare Watson! Ed allora, caro Grillo, devi evitare che ti contino e per ottenere questo tu ed i tuoi, quando sarete contattati nei sondaggi, non dovete dire che siete grillini. Dite che siete berlusconiani o dalemiani.. Avete mandato in campagna tanta gente, mandateci pure Gallup..

silvano muti 19.02.12 15:51|