Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Il grosso, grasso spreco di gas italiano - Paolo Ermani


Il grosso, grasso spreco di gas italiano
(15:00)
gelo_gas.jpg

Il gas che importiamo lo buttiamo dalla finestra. Potremmo dimezzare le importazioni Ne sprechiamo infatti almeno la metà. Il rendimento delle nostre centrali va dal 35% al 55%. Il sistema energetico italiano è inoltre fortemente centralizzato e questo comporta perdite nella distribuzione. Se aggiungiamo che le case passive, che consumano 15 kw/m2 all’anno, tra le 10 e le 15 volte meno di una casa normale, sono quasi inesistenti, si capisce in che mani siamo. Un piano energetico nazionale è più che mai urgente e necessario.

Intervista a Paolo Ermani, presidente associazione Paea

La strategia del suicidio programmato (espandi | comprimi)
Un saluto a tutti gli amici e alle amiche del blog di Beppe Grillo, sono Paolo Ermani dell’Associazione Paea e mi occupo di problematiche energetiche, di risparmio energetico, di energie rinnovabili da molto tempo.
La situazione attuale, il gas, le interruzioni delle forniture in questi giorni è figlia di un sistema assolutamente irrazionale e inadeguato, il sistema energetico in Italia è fortemente centralizzato, la centralizzazione è la madre di tutti gli sprechi e di tutti i blackout,

I vantaggi dell' isolamento termico (espandi | comprimi)
Le soluzioni che danno gli esperti sono: “Se il nostro problema è la dipendenza, aumentiamo la dipendenza, se il nostro problema è l’effetto serra, aumentiamo l’effetto serra”.Ma perché si agisce in questo modo? Perché il primo e unico pensiero dei monopolisti dell’energia è quello al loro portafoglio, a queste persone non interessa assolutamente nulla della salvaguardia dell’ambiente e delle persone, anche perché ci sono state delle crisi simili in passato,

Risparmio energetico a parità di benessere (espandi | comprimi)
Noi abbiamo Marchionne che appartiene sempre all’era del pleistocene che vuole ancora vendere automobili in Italia in un paese dove ci sono più veicoli che persone con la patente, quindi se si pensa che da queste persone arrivino le soluzioni, possiamo abbandonare ogni speranza, ma invece noi stessi possiamo mettere in campo molte soluzioni.

prendiamocifuturo_3DA.pngPrendiamoci il futuro di Beppe Grillo

Dalle Olimpiadi sostenibili all'Expo del cemento, dalle case passive agli spifferi italiani, nuove idee per un futuro possibile.

9 Feb 2012, 13:44 | Scrivi | Commenti (733) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Realmente pochi Stati oggi sono in grado oggi di essere autosufficienti dal punto
di vista Energetico. Molti
chiedono Energia ai loro confinanti. L'Italia di oggi è in una situazione
di gravissima
non-autosofficienza. Consiglio a tutti di visionare la mappa mondiale
dell'autosufficienza energetica che trovate a questo link (
http://www.ilmioeden.it/e-se-domani-non-avessimo-piu-energia/ )nella quale
si vede chiaramente la situazione di tutti i paesi del mondo.
A presto,
Roberto Stanzani

Roberto Stanzani 10.11.13 19:12| 
 |
Rispondi al commento

Ciao amici, scrivo in Sud America, vorrei sapere se un pannello in poliuretano impianto di questo tipo di vendita, compriamo un preferibilmente inetresados ​​del design italiano, grazie se qualcuno di voi può rispondere o darmi un'idea del tema.

grazie

Maycold Duarte 14.03.13 01:37| 
 |
Rispondi al commento

DELIRI D’ESTATE

Caldo, è caldissimo... scendo dall’auto, un forno. Quando ci sono salito mi è mancato il respiro, parcheggiata al sole tutta la mattina. Guidavo e non riuscivo a stare appoggiato al sedile, scottava. Sono quasi le 14.00, sudato fradicio salgo al secondo piano nel mio appartamento. Vado in terrazzo. Il sole picchia forte. Ci saranno 40 gradi, non si muove un filo d’aria. Le piantine nei vasi implorano pietà. Mi appoggio alla ringhiera, ma con un salto ritraggo i gomiti. Non so a quanti gradi sia, ma quel tubo di ferro scotta parecchio, anche il pavimento è caldo, come i muri.
In quel momento sento la caldaia che si accende… mi sta scaldando l’acqua per la doccia, bruciando gas che compriamo dalla Russia...

Lorenzo P., Cesena Commentatore certificato 28.08.12 18:00| 
 |
Rispondi al commento

Salve volevo sapere che ne pensate del geotermico.Io vorrei installare n impianto del genere a casa mia.Cerco ma non trovo aziende che si occupino di ciò in Campania.

alessandro galdiero 19.06.12 14:07| 
 |
Rispondi al commento

Mi chiedo dopo che Monti ha deto NO alla candidatura olimpica di Roma del 2020, che peraltro condivido pienamente perchè per coerenza non dice NO anche al tunnel della Val di Susa che costerà molto ma molto di più di un Olimpiade?

Mi chiedo inoltre perchè non ho sentito nessun organo di informazione fare questo tipo di parallelo economico?

Credo che per il movimento No Tav e per tutti noi questo rifiuto olimpico di Monti sia un precedente importante e su cui fare leva in futuro per rifiutare investimenti inutili e dannosi al nostro paese.

Ognuno conta uno ma se siamo tanti è meglio....

Francesco

Francesco Vallorani 15.02.12 12:14| 
 |
Rispondi al commento

Ma e' possibile che l'unica e vera maniera che tutti paghino le tasse e' dare la possibilita' a tutti i contribuenti di poter scaricare tutto quello che acquistano con scontrino? Ma a chi fa paura questa cosa che non c'e verso che venga messa in opera.

fabio cavalieri foschini 14.02.12 15:50| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi ci ha ridotto sul lastrico,Monti sta portando a conclusione l'opera.Nessuno si rende conto che la gente non ne può più e che siamo vicini ad una sommossa come succede in tanti altri paesi.E poi???Riusciremo finalmente ad attaccarci alle risorse dei ricchi,ai loro patrimoni che non denunciano evadendo anche le tasse o portandoli all'estero?Questo Monti lo sa bene e li conosce tutti ad uno ad uno però fa finta di non sapere.Ai posteri l'ardua sentenza

Giovanni Usberti 14.02.12 14:13| 
 |
Rispondi al commento

Salve
Comprendo la problematica, ma il problema è alla base: La speculazione che impera in ogni campo.
Perchè fare il cappotto alla casa costa così tanto?
perchè il fotovoltaico ha prezzi inaccessibili?
Scommettete che se spariscono gli incentivi i prezzi scendono? e questo perchè? perchè gli incentivi alla fine non vanno all'utente finale ma alle aziende che poichè il prodotto è incentivato alzano il prezzo, tanto il mercato tiene!
Allora esco dal coro e dico che al governo ci sono persone disoneste, che rispecchiano il popolo e gli imprenditori (generalizzando, ovvio)!!!
Vorrei sapere quanto cosat davvero costruire un pannello di poliuretano e paragonare questa cifra con quella del prezzo di mercato!
Saluti
Davide

Davide S. 14.02.12 09:30| 
 |
Rispondi al commento

MA IL NOSTRO COSIDETTO GOVERNO TECNICO PENSA VERAMENTE DI POTER RISOLVERE I PROBLEMI ECONOMICI ITALIANI TASSANDO LA POVERA GENTE CHE LAVORA ONESTAMENTE SENZA TOCCARE LE VARIE LOBBY?SECONDO IL MIO PARERE ANZI DALLA MIA ESPERIENZA PERSONALE E QUELLA DELLA GENTE CHE ASCOLTO OGNI GIORNO PENSO CHE NON HA FATTO ALTRO CHE RIDURRE I CONSUMI LA GENTE CONPRESO ME MEDESIMO SI SENTE ABBANDONATA DA UN GOVERNO CHE PAGHIAMO NOI CON IL NOSTRO LAVOROE CHE (NON DIMENTICHIAMOCELO)DOVREBBERO FARE DI TUTTO PER RENDERCI LA VITA PIU FACILE ALMENO A LIVELLO ECONOMICO ECCO IO SONO UN PICCOLO ARTIGIANO SONO COME TANTI NELLA MIA CATEGORIA IMPEGNATO PER CIRCA 10 ORE AL GIORNO DICO (IMPEGNATO) NON LAVORO PERCHè devo comunque aspettare che entri qualcuno nella mia piccola bottega per poterlo servire volevo chiedere al nostro presidente del consiglio a nome di tutti SIAMO DESTINATI A MORIRE?

chiffi domenico 14.02.12 08:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Faccio solo da tramite ad un commento appena sfornato da Facebook in merito mi sto prodigando per verificare la fonte dalla rete se avete riscontri positivi o negativi fateci sapere.

grazie.

Giovanni Monti, figlio del Premier Mario Monti è stato, dopo il passato in Parmalat........ vice-presidente alla Morgan Stanley, la Banca a cui il papà ha appena liquidato due miliardi e mezzo di titoli derivati del Tesoro nel silenzio generale! Soldi delle casse Italiane durante la Crisi che ha cancellato pensioni, stipendi, sanità e dignità agli Italiani Onesti! Può bastare a chiarire meglio ciò che accade intorno a noi???

raffaele mazzola, potenza Commentatore certificato 12.02.12 19:15| 
 |
Rispondi al commento

beh adesso nn è che le centrali cn rendimento del 55% facciano schifo...

vuoi una centrali ad anichilimento?

un conto l'inefficenza delle case o della rete o il fatto che si regalino certificazioni classe A a case nuove che sn più "termicamente trasparenti" di edifici medioevali ...

ai a. Commentatore certificato 12.02.12 15:14| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, questo è il momento di dimostrare di non voler fare solo demagogia a scopo elettorale. Criticare tutto e tutti è troppo facile: il difficile, invece, è riuscire essere attendibili e coerenti con ciò che si dice. Se il Movimento 5 stelle è davvero qualcosa di diverso, e vuole cambiare la politica in Italia, questo è il momento di prendere l’iniziativa (tipo petizione o cosa simile, ma in forma democratica e civile), per chiedere al PD-PDL-UDC di dimezzare il numero dei parlamentari. Altrimenti, a cosa serve cambiare la legge elettorale, se il Parlamento rimane quello che è? Perché, con o senza preferenze, continueremo ad avere privilegi, sprechi e costi eccessivi della politica, con conseguenti ulteriori sacrifici ai cittadini e crisi economica irreversibile.

Pasquale Messali 12.02.12 13:56| 
 |
Rispondi al commento

Per fare la doccia, bastano 5 minuti! cominciate a risparmiare nelle piccole cose quotidiane! spegnete la luce quando non serve! usate la bici quando si può! oppure camminate! un cellulare può durare anni! ci sono molte voci dove risparmiare.

Fulvio C., Verona Commentatore certificato 11.02.12 13:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando leggo questi argomenti, son triste. Triste perchè con un monoreddito di 930 euro al mese netti, un figlio all'università che non trova più piccoli lavori per aiutarmi ed aiutarsi negli studi, una casetta ereditata dalla nonna tutta da ristrutturare (e vediamo cosa oseranno far pagare questo privilegio con l'IMU).....io sono triste. Vorrei, con tutto il cuore, ma non posso. Non ho denaro a sufficienza per vivere quasi, figuriamoci per mettere anche solo un doppio vetro...e mi sento in colpa. In colpa per avere una casa che spreca come un demone e non poterci fare nulla. I sogni rimangon chiusi nel cassetto della buona volontà, inevitabilmente. E nemmeno vendere è una buona idea. La casa non vale nulla perchè vecchia, gli appartamenti od altro...dieci volte di più. Sono triste. Non ho parole adeguate per esprimere questa mia solitudine di cittadina italiana a cui si chiede tanto e non si deve nulla, mai. Sono triste, non vediamo nemmeno un futuro possibile, ormai. Siamo tristi ma non vogliamo sentirci sconfitti. Alla speranza abbiamo diritto tutti. Giovani e vecchi. Sono triste.

ellia t., udine Commentatore certificato 11.02.12 12:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PROGETTO PER L'ITALIA A COSTO ZERO
Ho scritto a diverse autorità ma nessuno mi ha risposto

*************
Buongiorno Sig. XXXXX, Le scrivo con la speranza che questa proposta possa essere condivisa da Lei ed applicata quindi concretamente.

-Le case sono la nostra prima fonte di lavoro ed energetico
Questa proposta a costo zero rimetterebbe in moto gran parte degli investimenti e potrebbero essere utilizzati

gli investimenti bancari per i finanziamenti senza rischio.

Il patrimonio abitativo dovrebbe aggirarsi sui 27.000.000 di case; il risparmio energetico che ne potrebbe scaturire

applicando corrette metodologie di risparmio energetico e di energie verdi sul 20-25% (oltretutto ci sono già stime che riguardano il settore pubblico - la sola applicazione dei led nell’illuminazione pubblica darebbe un risparmio

di almeno 800 milioni di euro/anno.

IN COSA CONSISTEREBBE LA PROPOSTA?

1.Obbligo di risparmio energetico per le abitazioni

2.I possessori di abitazioni non devono tirare fuori un soldo

3.Le aziende che si occupano di risparmio energetico faranno un PERFORMANCE ENERGY CONTRACT (guadagneranno sull’energia
risparmiata).

4.Il lavoro deve essere certificato dal proprietario dell’abitazione, l’eventuale possessore, dall’azienda che fa i lavori, dagli

eventuali fornitori (per i materiali) e dalla banca.

5.La banca finanzia i flussi di cassa dell’impresa per gli anticipi di materiale e lavoro (garanzia al netto quota perdite su crediti media)

6.esiste la garanzia dello stato detratta una quota perdite su crediti

Immaginiamo che in Italia ci sia uno stock di 25 milioni di case x un costo di intervento medio di 5.000 euro.

Questo genererebbe un volano complessivo di 125 miliardi complessivi. Se si fa in 5 anni 25 miliardi all’anno.

Ma 25 miliardi all’anno investiti quanto generano come moltiplicatore a livello economico? probabilmente è da moltiplicare

per cinque o per sei.

Saluti

Roberto Barbiani 11.02.12 12:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A parte il fatto che mi è bastato leggere che il problema oggi è il riscaldamento e quindi l'energia elettrica non c'entra per capire la qualità dell'intervento...
Inviterei quindi l'autore a recarsi in luoghi dove la corrente elettrica ha costi ridotti, grazie a idroelettrico e nucleare, per edere se usano riscaldamento a gas o stufe elettriche!

Infine una domanda:
Le centrali a combustibile fossile (giustamente) no, le nucleari no, le idroelettriche no perché rovinano il territorio, il fotovoltaico no perché l'unica convenienza che hanno è che i soldi te li da lo stato e la produzione è irrisoria...e poi in sto giorni non accendi nemmeno una lampadina a basso consumo...
Quindi con cosa produciamo energia? Ogni tanto invece di dire no no no proviamo a fare proposte!

Andrea Mastra 11.02.12 11:02| 
 |
Rispondi al commento

Per quando riguarda lo sprego di gas, io o lavorato per 25 anni con una societa' italiana per lo stocaggio e produzione gas, quello che voglio dire che anche se la societa' dove lavoaravo e piccola, la produzione e lo stoccaggio del gas non e sufficente neanche per una ciita' grande come Milano, anni fa anno fatto dei lavori di ampliamento della centrale che secondo me non serve a niente, le spiego perche' lo stoccaggio funziona in questa maniera, si usano dei pozzi esauriti di gas per creare dei serbatoi naturali di gas. Faccio un esempio se io o un sebatotio di gas che puo contenere diciamo 20 mc di gas, io nono posso metterne di piu' e non posso neanche fare modifiche per ampliare diciamo il sistema di stoccaggio del gas con un aumento di compressori a gas, perche' devo mantenere la pressione di fondo pozzo sempre a un certo livello se per caso passo la questa pressione succede che fratturo il pozzo e perdo il mio serbatoio. Qindi e inutile che faccio modifiche per aumentare e spendere piu' soldi per avere un sistema di stoccaggio piu' grande quello che comanda e la pressione che io devo mantenere a fondo pozzo. Quelllo che voglio dire che si sta sprecando tanto di quel denaro che non risolvera' mai la situazione energetica in Italia. L'Italia a poca produzione di gas molti dicono eche e il 30% ma per me non arriva neanche al 20%. Grazie
Carlo

carlo donghia 10.02.12 19:31| 
 |
Rispondi al commento

vediamo se funz non mi apre " rispondi al commento"

hero didestra, Roma Commentatore certificato 10.02.12 18:58| 
 |
Rispondi al commento

* Curiosamente la frase erroneamente attribuita a Voltaire infiamma massimamente gli intolleranti, quelli che vogliono imporre il loro credo a tutti i costi, quelli che sono fanatici di qualche cosa e in suo nome distruggono ogni cosa diversa, quelli che odiano Dio e vogliono imporre il loro ateismo agli altri o vicevera quelli che vorrebbero convertire tutti alla loro fede in Dio, quelli, infine, che vogliono stare in casa d'altri come il cuculo sta nel nido di un altro uccello tentando di buttar fuori i legittimi abitanti (tipo, per intendersi, i leghisti, fascisti o comunisti, che stanno in questo blog che non appartiene a loro e tentano di insultare, diffamare o molestare i legittimi partecipanti, in nome di un diritto alla tolleranza che non vogliono si trasformi in legittima difesa)

viviana v., Bologna Commentatore certificato 10.02.12 18:17| 
 |
Rispondi al commento

Diciamo che non c'è molta informazione sulle case passive...il tizio si riferisce alle coibentazioni esterne chiamate "cappotti" il costo al mq non è alto e ci sono diverse soluizoni e tipologie di materiali..
In questo settore ci capisco un pò...si può coibentare anche dall'interno polistire e cartongesso 5cmm di parete sono più che sufficenti e l'intervento non è costoso.
La Parte più consistente della spesa sono l'infissi esterni..per me il migliorie è il Pvc con camera di vetro tripla...in alternativa c'è l'allumino con il taglio termico, quindi se cambiate l'infissi scegliete i migliori...
Per gli edifici costruiti negli anni '70 con muri e intercapedine e possibile fare dei fori in alto alle pareti perimetrali e riempirli con argilla espansa leggermente imboiccata con cemento, oppure vermiculite..ma costa assai..
per i tetti esiste un prodotto si chiama Polisol è una guaina bituminosa e coibentata...da mettere sotto la copertura del tetto...
Chi ha manualità può provare a realizzare questi interventi in proprio..rivolgetevi a magazzini edili ben forniti.

roby f., Livorno Commentatore certificato 10.02.12 17:22| 
 |
Rispondi al commento

vi dò un consiglio: quando sono al computer, circa 2-3 ore al giorno, accendo due normalissime candele ai lati del monitor che illuminano tutto il piano di lavoro e tengono pure caldo e non accendo più la lampada sulla scrivania. Provate e rimarrete stupiti

cristina s. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.02.12 16:05| 
 |
Rispondi al commento

Completamente d'accordo sul post. Uno spreco di gas (ed in generale di risorse) che parte dal vertice e che viene amplificato scendendo via via verso la base.
Viviamo in un Paese dove mancano sia la politica, sia l'educazione dei cittadini (almeno la maggior parte) al risparmio energetico. Spero che i cittadini italiani del M5S possano insieme far massa e cambiare qualcosa in tal senso.

Un esempio veloce:
A Roma, con l'emergenza freddo ..."sembra" che il sindaco abbia dato disposizioni di tenere accessi gli impianti termici condominiali fino ad un massimo di 16 ore (rispetto alle abituali 12).
La parola "sembra" è d'obbligo perchè tale disposizione non è, in effetti, contenuta in nessun atto!
Il risultato è stato che la maggior parte dei condomini (e degli amministratori) ne ha approfittato aumentando l'orario di funzionamento delle caldaie non curandosi nè del risparmio energetico, nè delle emissioni di pm10 e veleni di vario genere nell'atmosfera (che stanno uccidendo la capitale!), nè del fatto che per stare più caldi a volte basta solo un maglioncino in più!

Tale disposizione apparve sul sito del Comune di Roma in concomitanza della prima nevicata per poi sparire dopo un solo giorno senza lasciare traccia!
Inutile dire che si sono aperte contestazioni e liti tra inquilini e condomini nel momento in cui si è scoperto che la disposizione sul nuovo orario non è contenuta in nessuna Ordinanza del Comune, nè in altro atto!
In pratica la norma non esiste, l'estensione dell'orario è illegale ma siccome il telegiornale ne ha parlato ....allora automaticamente è valida e gli impianti continuano a restare accesi per tutto il nuovo orario.

Non stiamo parlando di un piccolo paese di provincia, ma della Capitale e questa, nel suo piccolo, è una situazione emblematica della deriva assoluta di quello che era il nostro Paese.

Ermanno 10.02.12 16:04| 
 |
Rispondi al commento

Messaggio di Anonymous al popolo Americano Dec 3, 2011

http://www.youtube.com/watch?v=HrXyLrTRXso&list=FLkk1oDl02hqcOBTGLQ1zP2g&index=1&feature=plpp_video

Cari fratelli e sorelle ora e' arrivato il momento di aprire gli occhi.
Con una mossa scioccante che lascia sbigottita ed incredula ogni persona libertaria il senato degli Stati Uniti ha appena approvato una legge che mette fine al "The Bills of Rights" (nome collettivo dei 10 piu' importanti emendamenti che servono a proteggere i diritti dei cittadini).
La nuova legge, The National Defense Authorization Act, e' chiamato l'atto piu' sleale e traditore mai visto al senato, ed il linguaggio della legge e' abilmente scritto per far pensare che non si riferisce agli Americani, ma verso la fine della legge esenzialmente dice che si applica ai cittadini americani "se lo vogliamo".
La legge passata la notte scorsa per 97 voti contro 3, dichiara l'intero territorio degli Stati Uniti in 'campo di battaglia' sul quale le forze militari possono operare con impunita', non tenendo minimamente conto della legge del 1878 che proibisce l'uso dell'esercito per l'applicazione della legge, e da' ai militari il potere incondizionato di arrestare, detenere, interrogare e perfino assassinare inpunemente cittadini americani.
Hanno protestato contro questa legge perfino i giornali piu' favorevoli al governo.

segue

maro sowclett Commentatore certificato 10.02.12 14:49| 
 |
Rispondi al commento

Io mi meraviglio di una cosa sola, che uno come 'tal quale' finge di venire qui perché è a favore del M5S, poi, scoperto a molestare una blogger ingenua, dichiara da solo che è qui solo per evitare che qualcuno 'si affili' (parole sue) al M5S e dunque gli opera contro, e, anche dopo che la sua doppiezza è stata rivelata, ancora il suo nome compaia qui indisturbato.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 10.02.12 13:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT. Commento SPAM!
Dove sta scritto che due legislature siano 10 anni?
In Italia, due legislature possono durare anche sei mesi o un anno?
Un Favia, bertola o bono, persone di valore...li mandiamo in pensione se cio' avviene?

★αnthony c.,★ (★αnthony c.,★) Commentatore certificato 10.02.12 13:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT. Commento SPAM!

La differenza fra rimborsi e stipendi presi dai partiti o movimenti, e quelli erogati dalle casse dello stato:
Cos'ho risparmiato Io cittadino?

★αnthony c.,★ (★αnthony c.,★) Commentatore certificato 10.02.12 13:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ascoltate Questo Giovane che risponde a monti...

UN GRANDE GIOVANE!!!
ME RA VI GLIO SO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

http://www.youtube.com/watch?v=934aeJKkywk

anib roma Commentatore certificato 10.02.12 13:26| 
 |
Rispondi al commento

Alemanno ha preparato tutto per la seconda ondata della neve a Roma
Ha detto che se non dovesse venire provvede lui coi cannoni del Terminillo.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 10.02.12 13:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

viviana, ti rendi almeno conto di come diventi antipatica con il tuo monopolizzare il blog ?

Elio Gentili Commentatore certificato 10.02.12 13:23| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

I festeggiamenti dei 150 anni dell'unità d'Italia non sono andati tanto bene. Siamo più divisi di prima.

Vanno molto meglio con quelli dei 20 anni di Mani Pulite. Sono più ladri di prima.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 10.02.12 13:23| 
 |
Rispondi al commento

FUTTA E VERDURA

Ieri eravamo la repubblica delle banane
Oggi siamo la presidenza del cetriolo

viviana v., Bologna Commentatore certificato 10.02.12 13:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Obama:

L'Italia e' credibile.

Io:

Obama, ma l'America e' credibile???

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 10.02.12 13:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MAUROPATORNO

Monti ha detto ai suoi di restituire tutti i regali
Nomina a senatore compresa?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 10.02.12 13:19| 
 |
Rispondi al commento

STAINO

-Obama e l'America entusiasti di Monti
-Perché lo paragonano a Berlusconi o perché lo associano a Marchionne?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 10.02.12 13:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dobbiamo costruire le case come le costruiscono le termiti... isolate, con delle prese d'aria alla base per far entrare aria fresca e degli sbocchi sui tetti per far uscire l'aria calda... così d'estate abbiamo le case fresche e d'inverno (grazie al fatto che sono isolate) abbiamo le case calde... Dobbiamo copiare la natura perché quella è la migliore tecnologia!!! Non c'è bisogno di tutta questa energia che noi consumiamo!!!

Samuele D'Arcangelo 10.02.12 13:13| 
 |
Rispondi al commento

ELLEKAPPA

Stavolta Alemanno non si farà trovare impreparato
Ha prenotato in anticipo tutti gli spazi in tv

viviana v., Bologna Commentatore certificato 10.02.12 13:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si deve dire che tangentopoli è come il vino buono
più invecchia più diventa caro

viviana v., Bologna Commentatore certificato 10.02.12 13:11| 
 |
Rispondi al commento

Muore a Roma un clochard
era inciampato nella pala di Alemanno

viviana v., Bologna Commentatore certificato 10.02.12 13:11| 
 |
Rispondi al commento

Si deve dire che, dopo la figuraccia iniziale, il piano anti neve messo in atto da Alemanno è talmente perfetto e ampio e perfezionato che servirà tranquillamente, tra 30 anni, alla prossima nevicata !

viviana v., Bologna Commentatore certificato 10.02.12 13:09| 
 |
Rispondi al commento

Facciamoci qualche risata con larimacolpelo.com, attualità-politica-cultura-sport in rima!

larimacolpelo l., Roma Commentatore certificato 10.02.12 13:06| 
 |
Rispondi al commento

Ci rendiamo conto che la Germania spinge al fallimento la Grecia dopo averle imposto di non tagliare nemmeno un euro dal suo spropositato piano di armamenti fatto con armi tedesche? Così la Grecia porterà alla fame il suo popolo e fallirà pagando però fino all’ultimo le spese dei contratti militari con la Germania.
La stessa linea folle che spinge Monti a non tagliare un solo euro dalla spesa in armi di 46 miliardi dell’Italia, che prevalentemente sono di contratti americani, mentre il Generale De Paola intende addirittura aumentarne l’ammontare per accrescere il potenziale bellico delle missioni militari italiane! E contro il divieto di guerre imposto dalla Costituzione!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 10.02.12 13:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Monti, l’Italiano chiamato a salvare l’Europa.

Speriamo non sia come Marchionne, l’Italiano chiamato a salvare la Fiat!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 10.02.12 12:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qualche tempo fa riuscivo a vedere anche l'orizzonte, anzi osavo anche immaginare cosa potesse esserci oltre. Il presente, invece, mi offre lo sguardo del mio naso e non mi lascia neanche più sognare...

Sereno Desinenza, Napoli Commentatore certificato 10.02.12 12:57| 
 |
Rispondi al commento


ale-danno...beffa...e, ci guadagna...

-neve a roma controlli su catene anche con 6 gradi. -12 punti e 400 euro di multa.

anib roma Commentatore certificato 10.02.12 12:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Posso dire una cosa sul Mariotto nazionale???
No? La dico lo stesso...
Il governo del Mariotto è il migliore dei peggiori governi che ci potessero capitare per la situazione attuale...
Un governo ultraliberista, ultravaticanista, che mette a 90° il lavoratori e i ceti deboli della società come sempre, del resto, a Pizzaland. L'unica differenza è che il Mariotto è meno comico dello Gnomo. Aggiungerei che a queste latitudini il capitalismo dal volto umano è ancora ben gettonato, se non pubblicamente, almeno in privato. Alla fin fine tutti ne dicono peste e corna ma il virus capitalistico che crea questi obbrobri è duro da debellare con tanta scarsa voglia di farlo. Una cosa m'incuriosirebbe...
Mi piacerebbe sapere se i grillini strillerebbero alla stessa maniera con un governo Fifty Piotte...
Magari urlerebbero ciaooooo starrrr...te possino!!!

Hasta scelleratoni...

maurizio spina Commentatore certificato 10.02.12 12:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E cosi'...sembra che per Berlusconi sia gia' scattata la prescrizione nel processo Mills.

Gli "abili" avvocaticchi del caimano hanno gia' chiesto il proscioglimento per intervenuta prescrizione.

Incredibile questo essere di merxa!

E' la domostrazione vivente che IL CRIMINE PAGA!!!

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 10.02.12 12:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Voglio ristrutturare casa mia, farla diventare una casa passiva! forza datemi i soldi!!!
Faccio a meno anche dell'automobile! abito in campagna , non c'è un mezzo pubblico, perciò Lunedì mattina qualcuno mi porti a lavorare!
Questo per dire che il problema energetico sarà l'ultimo problema che potremmo affrontare, prima ci vogliono i sordi!

Coco Fiandrino, Buriasco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.02.12 12:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OGGI IMPIEGATO DOMANI INSEGNANTE…. TUTTI POSSIAMO FARE TUTTO

A Torino inizia una nuova era in cui tutti possiamo fare tutto. Già nel recente passato l’ex sindaco di Torino Chiamparino, in occasione della richiesta dalla cittadinanza di più sicurezza in città, aveva proposto al Questore di Torino di far svolgere ai dipendenti comunali alcuni lavori in Questura, incassò un rifiuto secco del Questore che giustamente difese la professionalità e la riservatezza della Polizia.
Ora gli impiegati comunali con il diploma magistrale di insegnante di scuola materna, dopo numerosi anni di incarichi che nulla hanno a che fare con l’insegnamento, passeranno dagli uffici alle classi, dalle pratiche burocratiche ai bambini, tanto cosa cambia, un incarico vale un altro.
Chissà il futuro cosa ci riserva, oggi se siamo fortunati abbiamo un lavoro da comuni mortali, domani potremmo essere ministri …ah…. no non credo… per fare il ministro bisogna avere dei requisiti, mica come gli insegnanti o le altre categorie di normali lavoratori. Bisogna essere almeno laureati entro il 28° anno di età, garantire un serbatoio di voti, non importa se di dubbia provenienza (mafia, ndrangheta, banche….), con quello che costa un voto…. magari essere indagato o meglio ancora pregiudicato….

DIFENDIAMO LA NOSTRA CULTURA E LA NOSTRA PROFESSIONALITA' O NO?

Salvo Pa Commentatore certificato 10.02.12 12:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Egregi Signori,

Leggo solo oggi il post di ieri "il diritto di di irlo". E' contenuta una grave inesattezza. La frase "Disapprovo quello che dite, ma difenderò fino alla morte il vostro diritto di dirlo" è attribuita a Voltaire, così come raccontato dalla menzognera vulgata positivista ed illuminista (in realtà Voltaire fu tutto meno che tollerante). La frase, come è facilmente riscontrabile, è invece da attribuire alla scrittrice Evelyn Beatrice Hall, vissuta all'inizio del secolo scorso.
Giorgio

giorgio pozzoli 10.02.12 12:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Rinoceronte ucciso dal veleno che gli avevano iniettato nel corno per salvarlo dai predatori.
succede che i bracconieri vanno a caccia di rinoceronti per rivenderne il corno che pare abbia un mercato molto fiorente.
i probi salvatori che fanno?
gli iniettano il veleno nel corno, così il giorno che i bracconieri catturano il rinoceronte, lo fanno a pezzi, gli gli asportano il corno e finalmente si accorgono che non si può vendere a causa del veleno che i SALVATORI gli hanno infilato dentro.
intanto il rinoceronte è bello che morto.
ma come se non bastasse, il veleno che è stato usato dai SALVATORI ha steso il povero animale, prima ancora che cadesse nelle mani dei predatori.
ovviamente mi viene spontaneo dire che tra i predatori e i SALVATORI (questi ultimi mi ricordano tanto la BONINO, come atteggiamento), se proprio dovessi esprimere una preferenza direi che sarebbe per i primi. almeno fanno il loro mestiere, mentre gli altri chi cazzo gliel'ha chiesto di salvare il rinoceronte? il rinoceronte stesso? manco per niente!
ma trascendendo, mi viene in mente un analogia:
i predatori sono i vari FMI, BCE, UE, WTO, BM....e via menando.
i SALVATORI sono i vari MONTI, MERKEL, SALKOZY, PAPADEMOS...coi vari loro gregari, FORNERO PROFUMO PASSERA (non so che odore abbia la passera della fornero ma credo proprio non sia niente di gradevole, il punto è che o cognomi se li sono scelti loro e si sono pure aggregati in funzione dei medesimi...perciò non se ne avranno a male....)
il rinoceronte è la GRECIA e...l'ITALIA....e l'IRLANDA....e l'ISLANDA (che però li ha incornati per benino)...e la SPAGNA...e il PORTOGALLO....


insomma, per farla breve gli ESSERI UMANI sono una specie di DEPRAVATI PSICHICI con manie di ONNIPOTENZA senza possibilità d'appello.

mavvaffanculo.

davide lak (davlak) Commentatore certificato 10.02.12 12:24| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Post impeccabile, d'accordo su tutto, migliorare l'efficienza delle case e degli edifici pubblici oltre che far risparmiare sul riscaldamento e raffredamento migliora anche il comfort, perchè avere una casa che in una notte perde 10 gradi se non riscaldata continuamente non è piacevole. L'unico passaggio su cui non sono d'accordo è questo

"ma soprattutto in un contesto del genere non servirebbero a niente perché le centrali nucleari producono energia elettrica, in questo momento uno dei maggiori problemi è quello del riscaldamento"

Scusa beppe, ma con l'elettricità secondo te cosa si fa? non ci si può scaldare? Questa è una mentalità molto antica se permetti. I sistemi di raffreddamento e riscaldamento più efficienti attualmente sono i condizionatori e le pompe di calori (dalle classiche unità split fino ad arrivare ai pozzi di scambio geotermici), e più efficienti di veramente tanto, senza entrare in calcoli termodinamici. Quindi io non vedrei tanto male il fatto di eliminare gas o affini nelle case e portare solo elettricità da poi usare per fare tutto, risolvendo anche un grande problema di sicurezza, quanti incidenti con morti ci sono all'anno in case o palazzine dovuti a esplosioni di gas? Quindi per me bisogna trovare la via più efficiente per produrre elettricità in centrali diffuse sul territorio e poi usarla in casa per fare tutto, anche in cucina con le piastre induzione che anche qui sono molto più efficienti delle classiche a gas perchè il calore della fiamma disperde molta energia per scaldare l'aria e l'ambiente

Francesco Baldacchini 10.02.12 12:24| 
 |
Rispondi al commento

ma quanto è RICCA l'ITALIA????...

probailmente tra le NAZIONI piu' RICCHE al MONDO...

ogni giorno ci sono SCANDALI che riguardano RUBERIE allo STATO...

nonostante abbiamo il POPOLO piu' PARASSITA e CORROTTO al MONDO,ci possiamo permettere TUTTO QUESTO...

gli EMIRATI ITALIANI..

da non credere...

ps.

SIAMO TALMENTE RICCHI, che potremmo abbattere il DEBITO PUBBLICO in qualche anno...

ENZO D., BARI Commentatore certificato 10.02.12 12:09| 
 |
Rispondi al commento

Quando c'è la superiorità morale .....

http://www.corriere.it/politica/12_febbraio_10/festa-disco-imbarazzo-pd-muschella_da2d24a8-53b3-11e1-a1a9-e74b7d5bd021.shtml

ki si salva? Commentatore certificato 10.02.12 12:04| 
 |
Rispondi al commento

non c'entra niente, comunque da leggere, lo titolerei "Facce di merda" : http://www.repubblica.it/politica/2012/02/10/news/sindaco_mazara-29635186/?ref=HREC1-8

guido fabbri 10.02.12 12:00| 
 |
Rispondi al commento

Obama: "La relazione tra Italia e Stati Uniti non è mai stata così forte”.
Da leggere: "La sottomissione dell'Italia agli Stati Uniti non è mai stata così forte"
E l'esecutore (traditore) Monti sta facendo un buon lavoro a tal fine.

carmine d9 Commentatore certificato 10.02.12 11:59| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

temo che la notizia del tentativo di uccidere il papa faccia parte di una politica di destabilizzazione mondiale a beneficio di speculatori senza rispetto per nessuno, nemmeno della chiesa. Non credo che un serio complotto sarebbe venuto fuori con tanto anticipo senza nomi e cognomi. Ha più l'aria di un tentativo di destabilizzazione come molte notizie e previsioni lanciate alla stampa. La verità è che poche grandi famiglie potenti vogliono mettere mani su tutto facendo in modo che i prezzi scendano quando comprano e salgano quando vendono come è successo con gli immobili e la borsa e con il cambio euro/dollaro. Dobbiamo combattere questi speculatori finanziari che creano le condizioni per comprare e vendere al meglio mettendo sul lastrico intere nazioni come l'Italia.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 10.02.12 11:59| 
 |
Rispondi al commento

Dove sono i soldi dello Stato??..


Mancano ANNUALMENTE al BILANCIO dello STATO...

120 miliardi dall'Evasione fiscale...

60 miliardi dalla Corruzione..

5 miliardi di finanziamento alla Chiesa...


7 miliardi di TAGLI al Ministero della Sanita' si possono fare??..il cui costo annuo è di circa 106 miliardi..

3 miliardi di tagli al Ministero della Difesa si possono fare???...il cui costo annuo è di circa 25 miliardi..

5 miliardi dalla Politica...da aggiungere gli APPALTI TRUFFA..

xx miliardi da Confindustria.(soldi a fondo perduto)..

totale approsimativo di queste poche voci..

facciamo un 200 MILIARDI ANNUI..

a cui aggiungere i Finanziamenti a Fondo perduto alle Aziende,ad oggi CIFRA SCONOSCIUTA...

200 miliardi+CIFRA SCONOSCIUTA...

Mancano UNA-TANTUM al BILANCIO..

98 miliardi dalle slot..

22 miliardi della TAV..

5 miliardi per il Ponte..

15 miliardi pei caccia F-35..

5 miliardi per le Fregate...


totale,SOLO queste voci...140 MILIARDI

ps.

ho postato solo alcune voci,ne mancano tantissime..

vedi BANCHE/ASSICURAZIONI...

in 5/8 anni si puo' AZZERARE il DEFICIT PUBBLICO...

liberando così RISORSE, dal mancato pagamento degli INTERESSI sul DEBITO...

MONTI,a chi volete prendere per il culo????...


ps.2


Beppe,visto ieri alle IENE...

Truffa false ricette...FARMACIE & MEDICI..

RIMBORSI ASL,da non credere...

pare che nel LAZIO, sia stata provata una sperimantazione sui controlli delle RICETTE, con un risparmio UDITE BENE di....

53 milioni di euro al MESE...


moltiplicate questa cifra,(diversa per Regione) per 12 mesi e per TUTTE le REGIONI....

MILIARDI di euro RUBATI da FARMACIE,MEDICI e CASE FARMACEUTICHE...


guardate bene...da GALERA

http://www.video.mediaset.it/video/iene/puntata/283041/toffa-farmacie-fuorilegge.html


http://www.video.mediaset.it/video/iene/puntata/279537/toffa-truffe-in-farmacia.html?$p=autoplay$i=1$n=1$ck=YXV0b3N3aXRjaCwxLDAsMTIsMjAwLDI4MzA0MSxpZW5lLGNsaXAs

ENZO D., BARI Commentatore certificato 10.02.12 11:52| 
 |
Rispondi al commento

"Mai una relazione così con l'Italia"
Monti incassa il sostegno di Obama Era ora che ci presentassimo in modo decente

ANTI LEGA (nosecess.), Reggio E. Commentatore certificato 10.02.12 11:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

febbraio 2012: la solita minestra. C'è chi comanda sulle nostre teste e il populino che inconsapevole subisce, malgrado internet.

ACTA: un accordo micidiale: http://www.youtube.com/watch?v=72sxGIfqakg&feature=share

Fonte:
http://ilpuntotv.blogspot.com L'ACTA è un accordo che l'Unione Europea si troverà a ratificare nel prossimo mese di giugno. Si abbatte come una scure su noi cittadini e sulla nostra libertà. Per tutelare e difendere gli interessi e i profitti delle multinazionali.

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.02.12 11:46| 
 |
Rispondi al commento

Quando una azienda sbaglia tutta la sua linea di vendita e di produzione, il minimo che accade è che gli amministratori responsabili del fallimento vengono rimandati a casa.
Questi sconci partiti italiani invece no! Prima hanno rovinato il paese buttandolo in una crisi irreversibile, poi lo hanno sequestrato nel gruppo coatto di Monti che porta a termine l'opera di distruzione, e ora non hanno nemmeno il pudore di mandare a casa i responsabili di questo fallimento e hanno pure la faccia di merda di ripresentarli alle elezioni!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 10.02.12 11:44| 
 |
Rispondi al commento

1/2 - OGNI GOVERNO CHE SI INSEDIA E' UNA INSIDIA PER I RE...

Popolo sovrano? Ma quando mai? E pensare che taluni, ipnotizzati da qualche partito di buontemponi, si sono illusi che certi ideali di autonomia (inculcati) verranno concretizzati.

Certo, in democrazia, si fa per dire, tutti hanno il sacro diritto di farsi abbindolare, come meglio credono, dal primo burlone con giacca e cravatta verde.

Reload dai referendum.

I referendum... qualcuno, anche solo uno, magari chi è stato arruolato a difendere i diritti costituzionali, dovrebbe spiegare a cosa servono.

Preferibilmente non ricorrendo a discorsi di circostanza ripresi da testi preimpostati e logori.

A suo tempo è stato detto no al finanziamento di imprese a partecipazione statale denominate partiti economicamente a carico della comunità.

Gli stessi politico-partito-patici, per aggirare tale ostacolo e raggirare gli italiani, hanno trasformato, per non perdere il diritto di esercitare il furto, la parola "finanziamento" in “rimborso” ai partiti.

Tradendo in questo modo le aspettative degli elettori e di chi, suo malgrado, pone ancora fiducia in uno strumento che dovrebbe tutelare l'esercizio della sovranità popolare, sancita dall'art. 1 della Costituzione.

L'anno scorso si sono svolti quelli dell'acqua e del nucleare, gli esiti sono stati palesemente accertati ma, da questi, non è scaturito assolutamente niente. Silenzio di tomba!

C'è stato una timida presa di posizione rispetto al nucleare, ma sta venendo meno anche quella.

Tutto è restato come prima, anzi, si prospettano decisioni che vanno in direzione opposta a quei risultati.

FERENDUM CHE PORTA AI RIFARENDUM.

By Gian Franco Dominijanni


2/2 - OGNI GOVERNO CHE SI INSEDIA E' UNA INSIDIA PER I RE...

Se ogni nuovo governo che si insedia intende soprassedere tutte le decisioni prese in precedenza, allora è opportuno che vengano integrate le tematiche referendarie nel programma elettorale di ciascun partito o movimento, in modo tale che gli elettori possano dare il voto anche in funzione degli orientamenti in merito a certe problematiche di interesse comune.

Inutile sottolineare che il programma debba essere rispettato fedelmente, altrimenti i referendum resterebbero quello che di fatto sono: un farsa a carico dei cittadini, dal momento che hanno dei costi non indifferenti.

FERENDUM CHE PORTA AI RIFARENDUM.

By Gian Franco Dominijanni


Siria: la medicina usata come arma di persecuzione
Drammatiche testimonianze di medici e pazienti siriani raccolte da Medici Senza Frontiere
08/02/2012

siempre en la lucha Commentatore certificato 10.02.12 11:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno a tutti,

mi ritengo fortunato ad avere il riscaldamento autonomo, cosa che altri non possono vantarsi di avere. La casa è vecchia (primi dell'800) e sicuramente la dispersione di calore è massima. Riscaldo di tanto in tanto, solitamente nei fine settimana e la temperatura non supera mai i 18 gradi. Per il resto della settimana, dove peraltro sono poco a casa, io vivo con 16 gradi in casa e anche se un po' piu vestito sto benissimo lo stesso!! Invito tutti ad adeguare le temperature negli edifici. Meno caldo=meno emissioni, per il resto una maglia in più basta e avanza.

Un saluto
Daniele Bolzano

Daniele Galozzi 10.02.12 11:39| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

HA HA HA... ma che servizi fanno?
Avete visto? Uno su tutti: Porta a Porta, ma anche il TGcom. Con sta cavolo di neve. Ridicoli! Sembrava di vedere Zelig.
E' inverno idioti!
E gli anziani ne han vista molta di più di neve!
Capitava che ce ne fosse così tanta che si doveva uscire dal piano superiore della casa.
Ma fatemi il piacere!
Che fine ha fatto la figura del Giornalista?
Mah.
Ve lo dico in anteprima: fra 3-4 mesi farà caldo!

David Zambe Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.02.12 11:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mah... insomma...a dire il vero... io potrei pure essere daccordo con il "governo" Monti...
ma ancora non sono arrivato a un così alto livello di coglionaggine!

carmine d9 Commentatore certificato 10.02.12 11:35| 
 |
Rispondi al commento

Grande OBAMA ha visto giusto come GIORGIO. NAPOLITANO santo subito

ANTI LEGA (nosecess.), Reggio E. Commentatore certificato 10.02.12 11:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie Viviana per la tisana,solo ora ho letto,ti farò sapere!

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 10.02.12 11:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per Lupa Beatrice che aggiungo alle donne forti di questo blog:
da ora in avanti penserò a te come a "Donne che corrono coi lupi" della Clarissa Pinkola Estés, che tra l'altro è uno dei miei libri preferiti
Ti regalo un po' di sue citazioni:

Arrivano momenti in cui è d'obbligo liberare una rabbia che scuota i cieli.Occorre per questo scegliere il momento giusto,la collera non va scatenata in modo indiscriminato

Esistono tante forme di cicatrici quanti sono i tipi di ferite inferte alla psiche.Qualunque sia il segreto,la psiche è colpita

In tempi duri dobbiamo avere sogni duri,sogni reali,quelli che,se ci daremo da fare,si avvereranno

La donna selvaggia è nel contempo amica e madre di coloro che hanno perso la strada,si sono sperdute,di tutte coloro che hanno bisogno di sapere,di tutte coloro che hanno un enigma da risolvere,di tutte coloro che vagano e cercano nella foresta o nel deserto

La pazienza soccorre la collera
Quando si lotta per qualcosa di importante bisogna circondarsi di persone che sostengono il nostro lavoro.È una trappola e un veleno avere intorno persone che hanno le nostre stesse ferite ma non il desiderio vero di guarirle

Riparare l'istinto ferito,bandire l'ingenuità, apprendere gli aspetti più profondi della psiche e dell'anima,trattenere quel che abbiamo appreso, non volgerci altrove,proclamare a gran voce che cosa vogliamo… tutto ciò richiede una resistenza sconfinata e mistica

Siamo pervase dalla nostalgia per l'antica natura selvaggia.Pochi sono gli antidoti autorizzati a questo struggimento.Ci hanno insegnato a vergognarci di un simile desiderio.Ci siamo lasciate crescere i capelli e li abbiamo usati per nascondere i sentimenti.Ma l'ombra della Donna Selvaggia ancora si appiatta dentro di noi, nei nostri giorni,nelle nostre notti.Ovunque e sempre,l'ombra che ci trotterella dietro va indubbiamente a quattro zampe

viviana v., Bologna Commentatore certificato 10.02.12 11:23| 
 |
Rispondi al commento

Apre oggi in Marocco la nuova fabbrica Renault che produrra' ogni anno 400.000 veicoli low cost del marchio Dacia, grazie a 36.000 lavoratori locali (6.000 diretti e 30.000 indiretti) la cui paga mensile e' di 250 euro.
Emblematico della crisi di sistema: per continuare ad arricchirsi devono trovare persone disposte a impoverirsi.... e lo chiamano progresso.....si ma per pochissimi. Quando gli operai non riescono a comprarsi quello che producono qualcosa non torna!

mauro lancioni, genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.02.12 11:20| 
 |
Rispondi al commento

vuole:

CAMBIARE IL MODO DI VIVERE DEGLI ITALIANI

sotto ai ponti?

si esprime peggio di un dittatore, quale dentro di sè è davvero...farneticazioni di onnipotenza.
questo stronzo bocconiano dei miei coglioni

davide lak (davlak) Commentatore certificato 10.02.12 10:56| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'avete vista ieri sera la Cancellieri? Santa paperina della neve con in testa...il nido delle cicogne e un parlare da...mi sembrava di sentire Bossi, cioè non si capiva nulla!
Quello che però faccio fatica a capire è che minch... accia gli è venuto in mente al nostro caro presidente di nominare un governo tecnico?! Mi risulta che non sia il primo governo nominato da un presidente dove non abbiamo risolto una mazza (forse l'ho già scritto nell'altro post), ma CAVOLI, mi sembra che anche allora ce lo siamo preso nel maragnaus e anche lì senza vaselina!!!
Ma che cosa si aspetta ancora?

Raffaella L., Pavia Commentatore certificato 10.02.12 10:55| 
 |
Rispondi al commento

Avviso per chi vive a Bologna o ci deve transitare

La Protezione civile regionale ha diramato un avviso di un ulteriore peggioramento delle condizioni meteorologiche e, in particolare, consiglia di "non uscire dalle abitazioni nel periodo indicativo compreso fra le ore 12 di venerdì 10 febbraio e le ore 17 di sabato 11 febbraio e comunque, in caso di necessità, di ridurre al minimo essenziale l'esposizione all'aperto" a causa di "un aggravamento caratterizzato in particolare nel nostro territorio, da vento, neve e gelo, associati ad un calo di temperature, la qual cosa darà luogo a tormente di neve"

Fai girare

viviana v., Bologna Commentatore certificato 10.02.12 10:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Apre oggi in Marocco la nuova fabbrica Renault che produrra' ogni anno 400.000 veicoli low cost del marchio Dacia, grazie a 36.000 lavoratori locali (6.000 diretti e 30.000 indiretti) la cui paga mensile e' di 250 euro.

alberica aliverti

--------------------------------------------------


alberica, c'hai preso in pieno, hai trovato la soluzione della "globalizzazione", perche' appunto le vendono col marchio dacia, non renault "made in france". se vuoi una renault paghi.

la dacia e' una linea di macchine a basso costo, una sottomarca. le sottomarche sono sempre state usate e non hanno mai creato problemi.

in italia invece facciamo sottomarche e le spacciamo per originali.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 10.02.12 10:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In Italia ci ritroviamo con un governo di fossili che tentano di riprodurre una ideologia già defunta, che ha già mandato in fallimento tutti gli stati a cui ha applicato le sue ricette per tenerci attaccarti a un carrozzone europeo di banche e Borse che è ormai in rovina. E’ come se il supplizio etrusco di legare un vivo a un morto fosse applicato per dar vita al morto, mentre è certo che ammazzerà il vivo.
Il Ministro Clio,appena eletto, si è precipitato a elogiare il Ponte di Messina, la Tav in Valsusa e le centrali nucleari, col Ministro De Paola che ha riconfermato i 46 miliardi spesi in armi e li vuole potenziare nella guerra infinita, mentre Monti non ci pensa nemmeno ad applicare la volontà popolare espressa nei referendum ed escogita nuovi modi per privatizzare i beni comuni e spogliare lo stato calpestando i diritti dei cittadini.
Dobbiamo affrontare sfide planetarie ed è come se facessimo le guerre spaziali comandati dal generale Custer!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 10.02.12 10:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Rai si accorge della tortura in Italia e di De Tormentis
9 febbraio 2012
baruda

Anche la Rai si accorge che la lotta alle Brigate Rosse non è stata certo quella di uno stato democratico, ma di uno stato di polizia.
Torturatore.
La trasmissione “Chi l’ha visto?” ieri sera ha avviato un’inchiesta sul professor De Tormentis e la sua squadretta speciale che su mandato del governo Spadolini, agì tra questure e caserme d’Italia per estorcere informazioni alle persone arrestate durante le operazioni contro le Brigate rosse ed altre organizzazioni armate, ricorrendo al waterboarding e ad altre tecniche di tortura e sevizie.
Vedremo come la trasmissione manderà avanti quest’inchiesta visto che nell’intervista a Salvatore Genova (allora Commissario della Digos, oggi questore) sono stati fatti molti nomi poi coperti dai Bip del montaggio.
Vi allego la parte di trasmissione in cui c’è l’intervista ad Enrico Triaca (tipografo delle BR, torturato da De Tormentis) e quella a Genova…
Sotto al video troverete i link, numerosissimi, a tutta quest’inchiesta (solo quelli di questo blog, ma ce ne sarebbero molti altri): come vedete i nomi esistono, e son facilissimi da trovare!
ELENCO DEI LINK:
1) Introduzione al libro di Alleg di Jean-Paul Sartre
2) breve cronologia ragionata e testimonianza di Ennio di Rocco, B.R.
3) Testimonianze di Emanuela Frascella e Paola Maturi, B.R.
4) Testimonianza Di Sisinnio Bitti, P.A.C.
5) Arresto del giornalista Buffa
6) Testimonianza di Adriano Roccazzella, P.L.
7) Le donne dei prigionieri, una storia rimossa
8 ) Il pene della Repubblica
9) Ma chi è il professor “De Tormentis”?
10) Atto I: le torture del 1978 al tipografo delle BR
11) De Tormentis: il suo nome è ormai il segreto di Pulcinella
12) Enrico Triaca, il tipografo, scrive al suo torturatore
13) Le torture su Alberto Buonoconto 1975
14) La sentenza esistente
15) Le torture su Sandro Padula, 1982
16) La prima parte del testo di Enrico Triaca

siempre en la lucha Commentatore certificato 10.02.12 10:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Prima che vengano cancellate, da Fassino o chi per lui, ci teniamo a raccogliere, giusto per riderci un po’ su, alcune tra le migliori scritte comparse lungo il percorso del corteo No Tav di sabato 28 gennaio a Torino. Corteo che, per inciso, ha attraversato un centro abitato da ricchi con negozi per ricchi, i cui muri peraltro sono da sempre ricoperti di scritte di ogni tipo, contro il Tav e non solo.

Miglior scritta contro il Governo : «Più valle, meno Monti»

Miglior scritta contro la Magistratura : «Caselli TAVvisiamo»

Miglior scritta contro la Polizia : «ACAB (non il film)»

Miglior scritta contro i giornalisti: «Numa merda - servo»

Miglior spunto teorico : «Il potere è logistico: blocchiamo tutto!»

Miglior indovinello: «Più si blocca più si avanza».
(Quando? La soluzione è in fondo alla pagina)

Miglior proverbio: «Muri puliti popolo muto»

Miglior scritta contro chi non vuole le scritte: «Basta scritte!»
superata da «Cazzo, hai ragione!»
(ma di queste, ahinoi, ci mancano le foto)

siempre en la lucha Commentatore certificato 10.02.12 10:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'emergenza Gas ha sempre una durata limitata forse un mese all'anno con picchi di un paio di settimane. La discussione e' ben piu' ampia e deve fare in modo che tutto converga sul problema "Rigassificatori" quindi costruiamoni di nuovi ampliamo quelli esistenti in modo che i soliti noti ne traggano profitto. Poi se questo si trasformera' in un gigantesco fuoco artificiale con centinaia di morti si andra' a cercare l'errore. Una rete efficiente,e uno stoccaggio corretto nei siti dove il gas e' gia' presente come "riserva strategica".... e' sufficiente. Agosto e' vicino...c'e' solo da attendere,in pratica possiamo sopravvivere. Dobbiamo decrescere il consumo non aumentarlo : )

massimo romagnoni 10.02.12 10:17| 
 |
Rispondi al commento

abbiamo riserve di gas sufficienti per 30 giorni.
la stanno menando sulla dipendenza energetica per
rilanciare il nucleare.

roverso introverso 10.02.12 10:16| 
 |
Rispondi al commento

C'è un grosso errore nella prima parte di questo post. Tutte le centrali termiche nel mondo hanno i rendimenti dal 35% al 55%, è normale. Non esistono a tutt'oggi centrali termiche con rendimenti maggiori. Posso essere d'accordo sul resto, case isolate termicamente e meno sprechi lungo la distribuzione. Ma sulle centrali non si può fare nulla. E' la prima cosa che si impara al corso di turbomacchine in ingegneria meccanica.
Seriamente anche sulle case si può fare poco, il costo per rimodernare una casa già esistente è troppo oneroso rispetto ai vantaggi che se ne possono avere per chi non abita in zone estremamente fredde. Si può obbligare per legge che le nuove costruzioni rispettino determinati parametri d'isolamento, tutto qui. Anche se un piccolo passo, alla lunga porterà dei vantaggi.

Massimiliano Vessi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.02.12 10:14| 
 |
Rispondi al commento

la foto di monti pubblicata sulla copertina di TIME
assomiglia più a un beccamorto che a un salvatore.

roverso introverso 10.02.12 10:14| 
 |
Rispondi al commento

ROMA – Un’altra villa per Luigi Lusi: secondo quanto scrive Fiorenza Sarzanini, sul Corriere, anche questa sarebbe stata comprata coi soldi sottratti alla Margherita. Il valore della villa, situata ai Castelli Romani, sarebbe per la Sarzanini di due milioni di euro.

La villa è stata scoperta grazie a un’attenta indagine della Guardia di Finanza.

****
ma andate a fare in culo!
una ATTENTA INDAGINE DELLA GUARDIA DI FINANZA!!!

ma non hanno vergogna?!

a Genzano di Roma bastava chiedere all'edicolante di chi cazzo fosse quella specie di CASTELLO PRINCIPESCO DI FRONTE AL CINEMA!
lo sapevano pure i bambini della scuola elementare a due passi dalla VILLA!

una ATTENTA INDAGINE DELLA GUARDIA DI FINANZA!!!

ANDATE A CAGAREEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE!!!!!

davide lak (davlak) Commentatore certificato 10.02.12 10:13| 
 |
Rispondi al commento

Copio
I progetti di Transizione mirano a creare comunità libere dalla dipendenza dal petrolio e fortemente resilienti attraverso la ripianificazione energetica e la rilocalizzazione delle risorse di base della comunità (produzione del cibo, dei beni e dei servizi fondamentali)
Lo fa con proposte e progetti incredibilmente pratici,fattivi e basati sul buon senso
Prevedono processi governati dal basso e la costruzione di una rete sociale e solidale molto forte tra gli abitanti delle comunità.La dimensione locale non preclude però l'esistenza di altri livelli di relazione,scambio e mercato regionale,nazionale,internazionale e globale
Le Transition Towns sono città e comunità ormai diffuse in tutto il mondo,sono dappertutto,in Europa,Giappone,Usa,Canada,Australia,Sud Africa e Nuova Zelanda
In Italia,a Monteveglio,sono decine le famiglie che aspirando all'autosufficienza alimentare riescono ad evitare i supermercati almeno per frutta e verdura.Altre si uniscono in gruppi di acquisto energetico e installano pannelli solari o impianti fotovoltaici.La vecchia tazza sbreccata,invece di essere buttata,viene affidata al mercatino del riuso che mette in contatto chi cerca e chi offre. Ma esistono anche orti in condivisione, la banca del tempo e molte altre iniziative che si stanno sviluppando. Sul sito internet del gruppo (http://montevegliotransizione.wordpress.com/) sono presenti anche delle interviste ai cittadini e al sindaco del paese che ben rendono l'idea della validità del progetto in corso. Per ora l'unica realtà italiana riconosciuta dalla rete internazionale è Monteveglio,ma gruppi guida sono nati a Granarolo,L'Aquila,Lucca,Carimate in prov.di Bolzano e altri si stanno organizzando in decine di comuni italiani tra cui Ferrara, Firenze, Mantova, Perugia, Reggio Emilia, Bologna, Bari e anche Palermo, Torino e Roma perché la "Transition town" non è una filosofia adatta solo a piccoli centri. Il quartiere di Brixton a Londra e l'intera città di Bristol lo dimostrano

viviana v., Bologna Commentatore certificato 10.02.12 10:08| 
 |
Rispondi al commento

Caro Giovannino,anche con la febbre...non mi scappi!
Sarò il tuo incubo!
Perchè la lega è peggio dei fascisti,perchè la lega è subdola,davanti ti fanno il bello,ma di dietro ti fregano!
Adesso state cercando di rifarvi una verginità,ma i cittadini ricordano....ricordano...ricordano...quando eravate al governo con il Nano da Corleone!

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 10.02.12 10:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

forse è una domanda stupida...ma i politici quali qualifiche professionali hanno per poter decidere a riguardo di temi così delicati quali i piani energetici e la scelta del tipo di energie da utilizzare?....a mio avviso se non si hanno professionalità a riguardo non mi sembra nemmeno valida l'alternativa di rivolgersi ad esterni perchè tanto sappiamo come li scelgono gli esterni (vedi la tecnocrazia montiana)...tecnici che hanno abbracciato il lato oscuro della forza...mi scuso se non sono così formale nei miei post...ma non voglio fare il politico...
sono un cittatino....e la mia mente decide per me...non lascio decidere ad altri

Alessandro S., Bari Commentatore certificato 10.02.12 10:06| 
 |
Rispondi al commento

La società industrializzata è caratterizzata da un bassissimo livello di resilienza, non riesce cioè ad adattarsi in modo migliorativo e veloce alle difficoltà e ai cambiamenti. In particolare i politici si sono dimostrati del tutto inadeguati, di qualsiasi parte essi siano,a sganciarsi dalle fonti energetiche tradizionali,che sono in estinzione,o da quelle inaccettabili,perché altamente inquinanti e distruttive come il nucleare,e non sono dunque in grado di rispondere utilmente al cambio dei tempi né a provvedere alle comunità per il futuro,costituendo un pesante ostacolo che deve essere rimosso.
E’ proprio l’ottusità e l’inerzia dei politici ad essere,oggi,il danno maggiore per i popoli.
E’ proprio questa rigidità concettuale e monocratica,che in Italia si perpetua col Governo Monti e continua a essere caratteristica fissa dei grandi organismi economici,con il FMI, iL WTO e la BM,e dell'UE,a segnare la fine definitiva dell'ideologia neoliberista che ha governato il mondo con una economia e una politica oggi non più sostenibili e ogni giorno più deleterie alla stessa sopravvivenza del pianeta
Dobbiamo pensare a cosa succederà quando il mondo si troverà senza più petrolio e abbiamo il diritto di avere una classe politica in grado di provvedere al nostro futuro in modo intelligente, cacciando gli attuali incompetenti.Per questo il problema ecologico è immediatamente un problema politico e non può essere risolto con le attuali forme di democrazia parlamentare e tanto meno di repubblica presidenziale o di biechi bipolarismi o inciuci autoreferenziali.
Il problema,per la salvezza stessa del nostro futuro,richiede forme di democrazia partecipata, tese alla salvezza dei popoli dal basso,nel rifiuto di forme oligarchiche di potere dall’alto,di partiti unici a modello comunista o di partiti simili come 2 bottiglie dallo stesso contenuto con etichetta diversa,per gli interessi e i diritti dei popoli,contro i privilegi e gli inciuci di qualsiasi casta di potere accentrato.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 10.02.12 10:02| 
 |
Rispondi al commento

Questa volta sono daccordo con Obama.
Relativamente al governo Monti ha detto:

"Piena fiducia, dal governo partenza a ... cazzo"

carmine d9 Commentatore certificato 10.02.12 09:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ai ai ai OBAMA ha elogiato MONTI . Poveretto finirà nel tritacarne del BLOG e dei LEGHISTI come DI PIETRO, DE MAGISTRIS, SANTORO TRAVAGLIO ECC. ECC.

ANTI LEGA (nosecess.), Reggio E. Commentatore certificato 10.02.12 09:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nel 2003, Hopkins, che era docente a Kinsale in Irlanda, creò con i suoi studenti il Kinsale Energy Descent Plan, progetto strategico che indicava come la piccola città avrebbe dovuto riorganizzarsi in un mondo in cui il petrolio non fosse stato più economico e largamente disponibile. Ma quello che nasceva come progetto scolastico, diventò progetto universale, nuovo modo per intendere le città.
Negli ultimi 150 anni l'economia del mondo industrializzato si è sviluppata tutta in funzione del petrolio a basso prezzo, basandosi sull’assurdo paradigma che il petrolio fosse infinito. Ma il picco del petrolio è stato superato, e le guerre per il suo accaparramento hanno mostrato con una svolta violenta la volontà politica di perseguire questa follia in eterno, mentre dilagano incontrollate le grandi crisi prodotte dalla finanza internazionale che stanno riducendo in miseria progressiva 7 miliardi di persone per le speculazioni di pochi.
Hopkins ebbe l’intuizione di associare alla sua permacultura il concetto di resilienza, che indica la capacità dei sistemi umani di resistere ai cambiamenti creando adattamenti nuovi e migliorativi.
Può essere davvero che questo 2012 significhi per la storia dell’Occidente un cambiamento rivoluzionario dei nostri stili di vita e può essere perfino che le grandi crisi finanziarie, climatiche ed energetiche siano decisive per spingerci alle forme diffuse di una nuova resistenza da cui possa sorgere una nuova idea di vita, di città e di Stato.E appare sempre più evidente che gli attuali sistemi di potere siano ormai i dinosauri del nostro tempo, incapaci di capire il cambiamento e dunque di provvedervi.
Se il cambiamento ci sarà, non può che partire dal basso, diffondendosi come una realtà necessaria, fino a rovesciare le vecchie oligarchie ormai arcaiche e incapaci di governare il mondo.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 10.02.12 09:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

TRANSITION TOWN

Mia figlia è un’ecologista,vive a Londra e fa parte del progetto delle TRANSITION TOWN Town, che esiste in tutto il mondo,e in Italia si collega ai GAS(Gruppi di Acquisto Solidale)
La transition town è una comunità in transizione,in passaggio verso il futuro
E' un movimento fondato 17 anni fa in Irlanda e Inghilterra dall’ambientalista Rob Hopkins,per prepararci ad affrontare i cambiamenti causati dalla fine del petrolio e dal cambio climatico.
Il movimento cresce rapidamente,conta già 50 città sperimentali in UK e si sta diffondendo in tutto il mondo.
Hopkins è un esperto di permacultura,
progettazioni integrate per un ambiente sostenibile,conservazione consapevole ed etica di ecosistemi produttivi basati sul rispetto di ecosistemi naturali.Egli studia in modo multidisciplinare la strada per un futuro sostenibile
La transition town è una comunità che può essere grande come una città e si prepara al grande cambiamento.In Italia un es. è Monteveglio (Bologna),la prima eco-città italiana, riconosciuta dal movimento internazionale delle Transition Town,cittadina sostenibile basata su un sistema ecologico che fa a meno del petrolio e dei suoi derivati
Le eco-comunità sono incoraggiate a cercare metodi per ridurre l’utilizzo di energia e incrementare la propria autonomia a tutti i livelli (orti comuni,riciclaggio di materie di scarto a materia prima per altre produzioni, riparazione di vecchi oggetti non più funzionanti,riduzione dei rifiuti,no al consumismo,alimenti a km zero,incremento dell’economia locale,case ecostenibili ecc.)
Concetto base è che una vita senza petrolio può essere più godibile e soddisfacente,riconoscendo che la fine dell’era di petrolio è un’opportunità più che una minaccia e progettando la futura era a bassa emissione di CO2 come epoca fiorente,caratterizzata da flessibilità e abbondanza,un posto molto migliore in cui vivere dell’attuale epoca di consumo alienante basato sull’avidità, sulla guerra e sul mito di crescita infinita.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 10.02.12 09:21| 
 |
Rispondi al commento

ORDINANZA
in qualità di sindaco di casa mia ordino la chiusura di tutti gli uffici causa neve.
adesso si discute sulle difficoltà dei comuni per finanziare le operazioni di emergenza e i piani neve. come al solito si farà molta confusione e le furberie non mancheranno. per me i sindaci devono imparare a spendere meglio i propri soldi: meno consulenze ed appalti inutili, meno dirigenti e bilancio partecipato. se i cittadini decidono come spendere i soldi del bilancio (bilancio partecipato) dove li metteranno: sul piano neve o sulle consulenze professionali?
da parte sua deve imparare anche il governo. non possiamo spendere miliardi per i cacciabombardieri, il tav e il ponte dello stretto, mentre i treni dei pendolari diminuiscono e rimangono fermi in aperta campagna per mezza giornata. il paradosso è che potremo bombardare l'iran, ma non potremo andare a lavorare...
il problema è che PREVENIRE COSTA MENO CHE CURARE.
se la prevenzione costasse di più, in italia si farebbe più prevenzione (su tutto: dalla sanità alla protezione civile) perchè tutti sti parassiti si succhierebbero quei soldi. adesso invece si preferisce curare, affrontare le emergenze perchè così il parassita è più sazio. a noi cittadini cosa importa di più? a me importa di più la prevenzione (e poi vediamo il problema parassiti) perchè almeno salviamo quelle vite umane ai cui funerali vanno le costernate autorità italiote.

Gabriele Alfano Commentatore certificato 10.02.12 09:11| 
 |
Rispondi al commento

Caro amico tassista, notaio, onorevole, farmacista.

Caro tassista che dichiari 1000 euro al mese,che non si sa chi te l’ha fatto fare allora di comprarti la licenza a duecento mila, forse c’hai pure ragione quando dici che la liberalizzazione dei taxi come la soluzione di tutti i problemi dell’Italia è un’ingiustizia.

Caro onorevole deputato che non arrivi alla fine del mese con i 16.000 euro di indenittà, forse c’hai pure ragione che non è abbassandovi lo stipendio di qualche euro
che se risolvono i problemi dl l’Italia.

Caro farmacista che ti "tocca" ereditare un’attività dei cui servizi in molti vorrebbero poter fare a meno ma nessuno può, forse c’hai ragione pure te quando dici che non è liberalizzando il mercato delle farmacie che si risolvono i problemi dell’Italia.

Caro vescovo, che ti tocca stare una vita senza trombare, forse c’hai ragione pure te, quando mi dici che se la chiesa pagasse l’ici non ci farebbe più tutto quel bene che c’ha fatto in questi secoli di oscurantismo culturale.

Caro benzinaio che mi vendi la benzina manco fosse chianti, forse c’hai ragione pure te a dirmi che le liberalizzazioni non mi faranno
calare il prezzo e ti metteranno pure sul lastrico.

Caro povero possessore di uno Yacht da 19 metri o di un Porche Cayenne, lo so che ti tocca fare gli straordinari in miniera per poterti pagare le
rate di quell’unica soddisfazione che ti sei potuto concedere in una vita fatta di sacrifici e rinunce, forse c’hai ragione pure te quando mi dici, che se ti ci metto pure la tassa
ti rovino, te e tutti gli operai che lavorano nei cantieri e nelle fabbriche della Porche per quel discorso dell’offerta e della domanda.

segue ...

niamo suppo 10.02.12 09:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ah...dimenticavo.

Forse ti ineteressera' questo.

http://www.vivetv.it/16574-venezia-nel-2011-evasi-35-miliardi-di-euro/

Non mi chiedere i nomi, non sono del sud.

Se proprio vuoi essere onesto approfondisci e rifletti.

Miliardi evasi al nord.

Come vedi e' un male purtroppo comune. Ma tu lo sai. Solo fingi di essere cretino.

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 10.02.12 09:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

con tutti i soldi che spendono a "cazzodicane" possibile che non riescano mai a trovare 2 spiccioli per fare delle carceri più capienti?

salvasvuotacareceri 10.02.12 08:54| 
 |
Rispondi al commento

stavi pensando a quanto mi dovrebbe pagare la santadeché perché io possa accettare di sporcare il mio birillo.

ma non riesco a farmi un idea della cifra.

fossero tutte cosi solo seghe 10.02.12 08:51| 
 |
Rispondi al commento

tutto virtuale!

non è cambiato un cazzo però adesso monti ha ricevuto la bendizione da obama e siamo tornati tutti ricchi come lazzaro " alzati e cammina".

ma che vadano fanculooooo!

mi hanno rotto il cazzo anche i mericani troppo bianchi per essere neri e troppo neri per esere bianchi e groppo socialisti per essere capitalisti e troppo capitalisti per essere socialisti.

Ma almeno di la qualuno ha votato qui no!

siamo in dittatura 10.02.12 08:45| 
 |
Rispondi al commento

RESILIENZA

-in ingegneria, è la capacità di un materiale di resistere ad urti improvvisi senza spezzarsi. Per un metallo la resilienza è il contrario della fragilità

-in informatica, quella di un sistema di adattarsi alle condizioni d'uso e di resistere all'usura. Somma di abilità, capacità di adattamento attivo e flessibilità necessaria per adottare nuovi comportamenti una volta che si è visto che i precedenti non funzionano

-in ecologia e biologia: capacità di un ecosistema, inclusi quelli umani, di mantenere il proprio equilibrio

-in psicologia, capacità dell'uomo di affrontare le avversità della vita, di superarle e uscirne rinforzato e addirittura trasformato positivamente

-in geriatria, capacità di alcuni anziani malandati di rispondere alle cure tradizionali in maniera quasi inaspettata, contrastando la loro presunta fragilità

La persona resiliente è l’opposto di una facilmente vulnerabile. Etimologicamente si collega all’atto con cui uno cade da una barca capovolta dalla furia del mare ed è capace di risalirvi (resalio). Chi è capace di andare avanti senza arrendersi, nonostante le difficoltà.
Per noi dovrà essere il poter andare avanti, persistendo nei nostri obiettivi, fronteggiando in modo efficace le difficoltà e gli eventi negativi che incontreremo, perché la nostra motivazione resta salda e resteremo ottimisti, capaci di leggere gli eventi negativi come momentanei e circoscritti e guardando i cambiamenti come una sfida e come un’opportunità, piuttosto che come una minaccia, senza perdere la speranza di fronte alle difficoltà.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 10.02.12 08:44| 
 |
Rispondi al commento

@ Ippolita e compagni


Fonte:
http://sollevazione.blogspot.com/2012/02/aspettando-lapocalisse.html

Alcuni passaggi fondamentali del testo:

“La tendenza d’evasione vede nel previsto collasso la liberazione dalla civilizzazione. Dato che questo collasso si suppone essere inevitabile, non c’è la necessità di intraprendere un’azione specifica contro le istituzioni del dominio e dello sfruttamento che formano questa civilizzazione”

“Ovviamente, io supporto le persone che imparano ogni tipo di abilità che può accrescere l’autodeterminazione e l’autodivertimento”

“fede nel suo inevitabile collasso”

“Come ho giò detto: l’apocalisse è una questione di fede, non un fatto dimostrato; il collasso della civilizzazione è solamente una previsione, una possibilità tra molte, non una certezza.”

“Credere in un inevitabile collasso non solo legittima un riformismo difensivo e un’evasione per la sopravvivenza, anzi li rende la pratica più logica.”

“ l’essenza della responsabilità rivoluzionaria”

“Parlando di responsabilità rivoluzionaria, sto parlando soprattutto di questa volontà di posizionarsi sul limite, di scommettere la propria vita sulla possibilità di creare una rottura rivoluzionaria. Questa prospettiva è in assoluto contrasto ad ogni forma di fede apocalittica tra cui l’ideologia del collasso.”

“Ciò significa che la nostra pratica di rivolta inizia dai nostri sogni del mondo che desideriamo e dalla nostra comprensione di come il mondo attuale si rapporta con no”

“Perché se iniziamo in questo modo, da noi stessi e dai nostri desideri più rivoluzionari”

Dalla loro premessa:

“Occorre in effetti contrastare ogni visione apocalittica sulla fine del mondo. Come contrastarla? Su questo abbiamo idee differenti dal Fabiani, che sembra liquidare come compromissoria ogni prassi che non sia d'attacco.”


segue...

Tony Commentatore certificato 10.02.12 08:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come spesso accade, il blog di Grillo dice cose giuste, sensate e soprattutto vere. Però.
Però come si permette Grillo di dar fastidio alle sette sorelle? come si permette di commettere un delitto di lesa maestà? Ridurre i consumi? Implementare le (inevitabili) energie alternative? Studiare e rendere sempre più efficaci le energie (gratuite alla fine) rinnovabili? Avere rispetto di sè, della natura, della comunità? Blasfemo, iconoclasta, eversivo! Due mesi di fucilazione ininterrotta!Fabrizio Belloni

fabrizio belloni 10.02.12 08:33| 
 |
Rispondi al commento

EFFICIENTAMENTO

E' un termine al quale dobbiamo abituarci e spingere ogni istituzione a finanziare ed incentivare le imprese affinchè si applichi una nuova metodologia costruttiva per abitazioni ed aziene.
L'efficientamento energetico non è solo un modo di costruire o adattare una abitazione con l'impiego di materiali altamente coibentanti ma riguarda tutta una serie di coefficienti che rendono l'abitazione efficiente nei riguardi degli sprechi energetici.
La parte importante ad esempio riguarda l'illuminazione che ormai va verso il led,ma anche le nuove metodologie per il ricircolo di aria forzata che eliminano del tutto la necessità del condizionatore,oppure l'impiego di materiali per i vetri delle imposte che hanno la duplice funzione di isolamento e fonti di energia solare.
Due settimane fa prima che fosse pubblicato questo post,ci siamo riuniti con altre aziende ed abbiamo avuto l'idea di costituire una associazione che si interessi di efficientamento energetico.
Il nostro motto non deve essere produrre più energia ma diminuire i consumi per fare in modo di adeguarli a quelli delle energie alternative che sono decentrate e più vicine alle abitazioni con minori costi di trasporto.
E' un puzzle che alla fine darà benefici a tutti ed aumenterà i livelli occupazionali con indotti di diversa natura.
Lo capiranno al governo? Forse i tecnici,speriamo.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 10.02.12 08:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non te lo scordare viviana!

Lotterò eternamente perchè persone come me possano esprimere le proprie idee e poter dissentire dalle tue!

Pensavo che l'era FASCISTA fosse terminata (l'ultimo se ne andato non molto tempo fa!)

Sarà molto ma molto dura lberarti di me!

Tal dei tali Commentatore certificato 10.02.12 08:13| 
 
  • Currently 3.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Egregi Signori,
solo oggi leggo l'articolo "Il diritto di dirlo". Si attribuisce a Voltaire (che tutto fu meno che tollerante), assecondando la menzognera vulgata positivista e illuminista, la frase: "Disapprovo quello che dite, ma difenderò fino alla morte il vostro diritto di dirlo". Ebbene Voltaire non ha mai detto la succitata frase che è invece da attribuire, come noto, alla scrittrice Evelyn Beatrice Hall vissuta all'inizio del secolo scorso.
Cordiali saluti

GIORGIO POZZOLI 10.02.12 07:33| 
 |
Rispondi al commento

quando la nave affonda, i topi scappano,
figuriamoci le zoccole......

la santanchè salta sul carro dei vincitori,
da berlusconiana di ferro a montiana di silicone.

BUONGIORNO, SBULLONATO POPOLO!


A proposito dell'articolo "Il diritto di dirlo", che solo ora leggo, vorrei segnalare una grave inesattezza. La famosa frase "Disapprovo quello che dite, ma difenderò fino alla morte il vostro diritto di dirlo", così come previsto dalla menzognera vulgata positivista ed illuminista, è attribuita a Voltaire (che tutto fu meno che tollerante), mentre è noto che è da attribuire alla sua biografa Evelyn Beatrice Hall, vissuta all'inizio del secolo scorso.
Cordiali saluti

GIORGIO 10.02.12 07:12| 
 |
Rispondi al commento

@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@
i partiti, incapaci quanto rapaci, sono ormai completamente sputtanati presso l'opinione pubblica. Ecco allora che cercano di coalizzarsi per impedire l'ingresso in parlamento del movimento 5 stelle che per loro rappresenta un pericolo mortale.
@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@

catello ruocco 10.02.12 06:42| 
 |
Rispondi al commento

un altro Blog molto interessante è http://limpopolare.blogspot.com/ se avete 5 minuti dateci un'occhiata.. ne vale la pena.. é nuovo ma credo che sia sulla buona strada! :-)

vottorio vander garde 10.02.12 05:12| 
 |
Rispondi al commento

Sono assolutamente d'accordo con quanto espresso, vorrei però aggiungere qualche altra informazione che potrebbe risultare utile. Il vero trionfo della casa passiva, è proprio (come viene sottolineato nell'articolo) riuscire ad adattare le nostre tradizioni abitazione a diventare cose passive. L'idea di costruire nuove abitazioni solamente per riuscire a ridurre i consumi e assolutamente scorretta. Dalla mia esperienza pratica ( maturata con la stesura di una tesi su questo argomento), l'energia consumata per costruire un residenza monofamiliare e 100 volte superiore al suo consumo energetico annuale in regime di utilizzo. Per poter ridurre d'avvero i consumi, bisogna spostarci dall'idea di produzione di nuovo a basso consumo, a recupero migliorativo dell'esistente. Bisogna iniziare a recuperare, tutta quell'energia che e stata spesa per produrre qualcosa, e che con poca energia in può potrebbe tornare di nuovo utile. E questo principio andrebbe esteso anche a tutti gli altri beni, non solo a quelli immobili, ma anche alle auto,ai pantaloni, alle scarpe ecc...
Quanto al meccanismo di risparmio economico, che per adesso sta trainando molto del mercato dell'ecocompatibile, spero proprio che entro breve termine si riesca a fermarlo. Se non esiste un reale interesse a limitare il "nostro consumo", sarà veramente difficile renderlo possibile da un mero mercato economico.
Coloro che attualmente, per puro investimento economico, hanno installato dei pannelli fotovoltaici, cosa posso fare dei soldi che riescono a risparmiare ogni anno dalla bolletta? Purtroppo la stragrande maggioranza di queste persone investiranno i soldi (una volta usati per comperare energia elettrica) per comperare qualche prodotto (e quindi energia) che fino all'anno prima era sentito come inaccessibile per mancanza di fondi. Ha ragione Ermani, il potere è nelle nostre mani, fino a quando avremo possibilitò di scegliere a chi dare i nostri soldi (e quindi il potere).Spero di essemi spiegato. Un saluto

Alessandro Zanzo 10.02.12 02:24| 
 |
Rispondi al commento

Spero di essere attinente al tema trattato dello spreco del gas citandone un altro: lo spread, la differenza di interessi fra quanto paga la Germania per il suo debito pubblico e quanto paga l'Italia.
Perché non paghiamo gli stessi interessi?
Ci spiegano che noi siamo meno affidabili dei tedeschi, che il nostro PIL non raggiunge la sufficienza, che diverse agenzie di rating ci considerano a rischio.
Ottime spiegazioni. Ma facciamoci una domanda:
Si può impostare in altro modo la questione?
Sappiamo che vengono concessi ai privati mutui per l'acquisto di una casa anche a 20/30 anni.
Chi impedisce che il debito pubblico italiano che ammonta a circa 2.000 miliardi possa essere concesso a 200 anni di scadenza?
Se pagassimo interessi bassi, come quelli tedeschi, penso che dovremo pagare una rata di circa 15 miliardi all'anno.
Non si può, diranno alcuni, non siamo affidabili, dobbiamo pagare circa 400 punti in più dei tedeschi.
Ipotizziamo che la Cina, probabilmente oggi la maggiore potenza economica del mondo garantisca i creditori o si accolli l'intero debito.
Allora diventeremo super affidabili.
E se, invece della Cina garantisse l'Europa Comunitaria?
Penso che sarebbe una garanzia equivalente.
Penso che sia indiscutibile il fatto che una somma del genere, annua, sia pagabile con relativa facilità, basta pensare alle manovre per centinaia di miliardi fatte in brevissimo tempo.
Questa soluzione ci permetterebbe, oltre ad annullare lo spread, di guardare con serenità al futuro, fare programmi di sviluppo, di contenimento delle spese burocratiche e, sopratutto, di evitare di incidere pesantemente sul welfare delle persone meno abbienti.
Posso chiedere che qualche esperto-io non lo sono- esprima un parere in proposito?

pallotti vito 10.02.12 02:13| 
 |
Rispondi al commento

Monti: non dobbiamo chiedere alla Germania di cambiare ma di essere sempre più se stessa.

Niceforo A. (Belgrado) 10.02.12 02:11| 
 |
Rispondi al commento

Non c'è cosa più demenziale dell'illuminazione pubblica nei comuni italiani!

Lo stato dovrebbe intervenire a normalizzarla duramente.

illuminazione pubblica demenziale 10.02.12 02:03| 
 |
Rispondi al commento

possiamo risparmiare qualcosa anche rendendoci meno soggetti alle malattie.

Un buon sistema è quello della rotazione delle marche dei prodotti che consumate più frequentemente.

Meglio sarebbe mangaiare variato ma siccome vi conosco che avete le "voglie fisse" vi cosidero di non comprare sempre e solo la stessa marca.

Per sempio il latte compratelo ogni volta diverso e anche l'olio sempre di marca diversa che così se c'è un difetto marcato nel prodotto lo assumerete in dosi minime con tutto giovamento per la salute vostra e dei vostri cari.

la care ogni volta di una macelleria diversa e il prosciutto diverso ogni volta e così viaaaa

consiglio facile 10.02.12 01:59| 
 |
Rispondi al commento

Quando ero ragazzino (10 anni) mio padre serviva presso la NATO di Napoli essendo ufficiale pilota dell'Aeronautica Militare. Io sono entrato molte volte nella NATO, sono stato nel suo ufficio ed ero molto incuriosito da quel clima di segretezza e dell' essere pronti a fronteggiare qualsiasi evento.Come qualsiasi ragazzino gli ho rivolto tantissime domande così come ho "conosciuto" i suoi colleghi di servizio, i suoi superiori ed il Comandante Generale della Nato di allora.(mio padre) Ha risposto a poche domande che riguardavano gli americani in genere; all'epoca ero impressionato, come può esserlo un ragazzino, da quanto la potenza militare tedesca aveva scatenato nel II° Conflitto Mondiale ed ero "scettico" sulle reali capacità militari americane. Mio padre era molto serio, non ha mai scherzato con me, parlava poco ma ogni tanto si "sdebitava" con me in questo modo, portandomi con se' così ancora oggi io credo assolutamente vera ogni parola rivoltami che ricordo. L'ho visto sorridere quando mi disse che non sarei neanche lontanamente, lontanamente riuscito ad immaginare la potenza militare americana e con quale "preveggenza", serietà e professionalità questa fosse gestita. Non sono riuscito ad ottenere altro ma rimasi profondamente imoressionato, lo sono ancor oggi e mi è servito per capire molte cose. Spero sia utile anche a voi per "comprendere", non per contestare.
Non si può contestare uno Stato assimilibile in toto, è il solo paragone che mi viene in mente, nel bene e nel male, a quanto rappresentò Roma per il suo tempo; dal punto di vista storico: non intendo esprimere alcuna valutazione politica.

Francesco C. Commentatore certificato 10.02.12 01:51| 
 |
Rispondi al commento

"Gli interessi dietro l'Amministrazione Bush, come il CFR, la Commissione Trilaterale, fondata da Brzezinski per conto di David Rockefeller, e il gruppo Bilderberg, si sono preparati e ora si stanno muovendo verso l'implementazione di una dittatura globale entro i prossimi 5 anni. Non stanno combattendo contro il terrorismo. Stanno combattendo contro i cittadini".
Dr. Johannes B. Koeppl, Ph.D., ufficiale del ministro della difesa tedesco e consigliere per l'ex segratario generale NATO Manfred Werne


Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 10.02.12 01:31| 
 |
Rispondi al commento

il mercato dei derivati si autoregolamenta da sè...

buona questa... c'è anche chi c'ha creduto ma mi sa che negli Usa & Getta siano sempre fermi al neoliberismo spinto..

l'ha fatto capire anche Monti nella conferenza da laggiù..

del resto, .... come regolamentare le grandi banche d'affari se ora le banche centrali devono preoccuparsi di farle sopravvivere con continue iniezioni di milioni di dollari e di euro...ogni tot mesi .... non anni, MESI !!!

pensate siano finiti gli aumenti di capitale ?

manco per idea...

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 10.02.12 01:30| 
 |
Rispondi al commento

"stupidate" gelo a servizio pubblico
incassa bene Santoro, meno che alla Rai forse ma la trasmissione "tira", basta trattare gli argomenti giusti, che interessano al cittadino,
chi ci frega ?
perchè non arrivo a fine mese ?
di chi è la colpa della crisi ?
cosa sono i derivati... ?

e fa il pienone

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 10.02.12 01:20| 
 |
Rispondi al commento

LE DUE FOTO DEL TIME SONO (SONO! SONO!) PROFETICHE:
QUELLA DI BERLUSCONI, SI VEDE, è LA FACCIA DI UN COGLIONE CHE SI VEDE MANDERà IL PAESE ALLA ROVINA, L'ALTRA (QUELLA DI MONTI), QUELLA DI UNA MUMMIA DI UN PAESE GIà MORTO MA CHE ANCORA NON LO SA.
VOGLIONO DARE SOLDI AGLI INMVESTITORI? LI DIANO ALLA POVERA GENTE, COSì LI FA GIRARE E DA LAVORO ALLE IMPRESE.
LA REGOLA CHE VALE PER I SOLDI (SI PRENDONO DAI POVERI PERCHè SONO TANTI), VALE ANCHE PER GLI INVESTIMENTI, MA TANTO ORMAI LO SO DA TEMPO DI ESSERE UN UOMO IN UN MONDO DI SCIMMIE.
NEANCHE LE COSE ELEMENTERI CAPITE!

Mosè 10.02.12 01:10| 
 |
Rispondi al commento

lenin, brutto scoreggione, hai esaurito il repertorio e ti hanno messo in sonno vero? e dì la verità.....

cenerentolo 10.02.12 01:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

RIDUZIONE DEGLI SPRECHI: L'AUTOMOBILE

In casa mia (2 adulti + 2 bimbi piccoli) non abbiamo piu' la macchina.Abitiamo in città e gli inconvenienti erano di gran lunga superiori ai benefici.

A seconda della situazione usiamo : i nostri piedi, passeggini, bici, metro & bus, taxi, l'auto a noleggio, treni, un motorino ...

Addio Multe e vigili,zone a traffico limitato,targhe alterne, rate, bolli, stress da traffico, parcheggi introvabili, IVA sulle accise sulla benzina, riparazioni e manutenzioni, vandalismo e furti, file per burocrazia, assicurazioni ...

Oltre alle rotture di scatole ho calcolato che la macchina mi costava circa 400 € al mese.(sembra tanto ma fatevi bene i conti di tutte le spese correlate e rimarrete sorpresi)
Sono quasi 5000€ l'anno netti. E che devo lavorare 2 mesi per pagarmi la macchina ?


Non pensavo fosse cosi' facile e conveniente farne a meno e invito tutti a fare altrettanto, specialmente in un periodo di crisi come questo.
Proverete una grande soddisfazione per qualche piccolo sacrificio.


Guido Mai 10.02.12 00:59| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lo so che è inutile ciò che sto scrivendo, ma ve lo dico lo stesso:
Con lo stesso metro con cui si giudica si sarà giudicati, o trattati, o ecc...
I signori, lassù, stanno facendo di tutto perchè solo i forti (tra i poveri) possano sopravvivere, dato che con contratti a tempo determinato e via dicendo ormai è questione di lotta alla sopravvivenza.
Bhe, l'Itaglia meriterà lo stesso trattamento dai paesi forti, e le stesse conclusioni arriverà a vivere.
Ora c'è Tremorti che dice che la globalizzazione è stata un errore madornale, allora perchè ancora non hanno dichiarato Eroi patriottici i BLACK BLOCK!!!?

Mosè 10.02.12 00:57| 
 |
Rispondi al commento

c'è chi l'ha capito a 16 anni come il sottoscritto e chi non lo capirà MAI......
come gira sto mondo...tuttavia...

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 10.02.12 00:55| 
 |
Rispondi al commento

adesso chiedetevi grazie a chi il pluricitato "terrorista" Tony Negri, è uscito di galera... e poi avrete capito come girano le cose a sto mondo..


pazzesco dopo averlo messo in galera adesso salta fuori che tutti hanno letto e citano "Impero" di Tony Negri, compreso Tremonti.

è un mondo di fessi non c'è da farsi eccessive illusioni, tuttavia...

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 10.02.12 00:51| 
 |
Rispondi al commento

staff, cos'è che non ti è piaciuto nel mio commento? forse il fatto che ho detto che tony è un fake? ma allora se è questa la vostra reazione vuol dire che non mi sbagliavo.. o no?

soldano 10.02.12 00:47| 
 |
Rispondi al commento

Resistere è Resilienza

Dario T., Roma Commentatore certificato 10.02.12 00:45| 
 |
Rispondi al commento

Mi immagino un paese nel quale ogni cittadino abbia il diritto dovere di dedicare 15 giorni all'anno alla formazione in assistenza a vittime di terremoti, alluvioni, assistenza ai disabili, agli anziani. In cui ogni cittadino sia in grado di effettuare una rianimazione cardio polmonare, di montare un accampamento, di rendere coltivabile un campo, di collaborare in squadra al riassetto ed alla prevenzione dei dissesti idrogeologici, di soccorrere vittime di attentati o disastri naturali, di ripristinare e aprire strade e sentieri, di medicare ferite e prestare le prime cure. Un paese In cui ogni cittadino sia in grado di potabilizzare l'acqua, usare le erbe spontanee per medicazione e nutrimento. Un paese in cui ogni cittadino sia a conoscenza delle basi per costruire un muro, riparare un tetto, allestire un impianto elettrico, fare il pane. E cosi' via. Ecco immaginiamo un paese in cui il SENSO DEL BENE COMUNE e dell'ASSISTENZA per i BENI FONDAMENTALI venga radicato negli anni fin dalle scuole elementari e mantenuto con partecipazione periodica a campi di addestramento e formazione. E'un sogno, un paese RESISTENTE E RESILIENTE. Sarebbe un paese che avrebbe paura della crisi? Chissà se un giorno tutti i cittadini saranno in grado di fare tutte queste cose e siano messi nelle condizioni di mantenere e migliorare queste abilità dai 5 ai 90 anni. Uomini e donne.

Si dirà che è un sogno, ma a me piace sognare...

Dario T., Roma Commentatore certificato 10.02.12 00:38| 
 |
Rispondi al commento

Invocare la crescita senza cambiare le regole della finanza e senza costringerla a restituire ai popoli ciò che ha rubato, è intellettualmente disonesto ed esercizio di puro illusionismo. La politica ha lo strumento della Legge e se vuole tornare ad essere credibile deve usarlo per colpire gli oligopoli di finanza criminale senza alcuna esitazione. Ma perchè questo accada, ci vuole una politica nuova, fatta da persone normali, di buon senso, e delle regole nuove che impediscano ai futuri rappresentanti del Popolo di andare contro gli interessi del Popolo stesso come ha fatto e continua fare l'attuale classe politica.

Carlo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.02.12 00:35| 
 |
Rispondi al commento

Conferenza dalla ambasciata di Washington di Monti, il giornalista gli domanda come hanno valutato la crisi in un confronto tra le due sponde dell'oceano
con mia sorpresa, Monti spiega che una cosa è gestire la crisi in un paese che ha "la riserva di valuta" e un'altra gestirla in un paese che non ce l'ha, come noi, intendeva.

Mentre lo diceva ha fatto anche un impercettibile sorrisetto ironico, che a uno spettatore poco attento probabilmente è sfuggito.

"La Riserva di valuta"..., come dire "la ciambella di salvataggio"

se adesso ci dicesse, Monti..., a noi poveri naviganti in mare aperto, quanto dista l'America e quanto manca al fatidico grido di

"Terraaaaa...Terraaaaaa.. !!! "

io mi sentirei più tranquillo....

Notte!


Se avessi un altro mondo dove andare,
mi farei due risate guardando questo!

l., ancona Commentatore certificato 10.02.12 00:06| 
 |
Rispondi al commento

ho segnalato qualche tempo fa l'obbligo di indicare la classe energetica degli immobili in vendita già nel momento della pubblicazione dell'annuncio.
ottima cosa blablabla.... tutela per l'acquirente blablabla...
ma siamo il popolo del "fatta la legge trovato l'inganno"
lo sanno bene i nostri egregi politici, e infatti, anche nella più draconiana delle leggi che tirano fuori, mettono già il seme dell'aggiramento.
non hai ancora la certificazione energetica? fa niente, una bella autocertificazione di "classe g" cioè "non classificata" e passa la paura.
ma dove vogliamo andare con questi?

liliana g., roma Commentatore certificato 09.02.12 23:58| 
 |
Rispondi al commento

Tremonti:

Quello solare è un sistema!

Quello sovietico era un sistema, inefficente, ma era un sistema!

Il nostro è un caos, non è un sistema!

Ho visto cose che voi umani....!

l., ancona Commentatore certificato 09.02.12 23:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

cani da guardia
Valori contro il valore? Il fallimento prevedibile della moralizzazione
di J.Verraes
L'illusione per cui ci sarebbe libero arbitrio, nel processo di modellare il mondo secondo l'economia di mercato, persiste presso tutte le correnti di destra e di sinistra, e presso tutti coloro che denunciano gli eccessi di questo mondo, ma senza mai riferirsi al loro carattere oggettivo.
Come se si potesse avere Politica all'interno del capitalismo!
Ci si richiama così, eternamente, ad una "migliore distribuzione della ricchezza", ad una "trasparenza" del potere e, soprattutto, alla "moralizzazione del capitalismo finanziario", sempre tenendo presente che "l'economia di mercato è naturale come l'aria che respiriamo."
Ma la rivendicazione moralista non si ferma al mondo della finanza, tanto demonizzato nella sfera politica. Non serve essere dei preti, per "indignarsi" di fronte ad una vera e propria forma di decadenza morale che interessa tutte le dimensioni dell'esistenza. Quando un imprenditore vende dei falsi prodotti biologici, o delle protesi mammarie non omologate o dei farmaci contaminati, quando un altro produce un film porno ed un altro prosciuga un lago in Cina, possiamo essere sicuri che avevano un'assicurazione e la buona coscienza moderna sintetizzata dal motto che "ciò che vende è buono, ciò che è buono si vende". E quando non viene giustificato da uno pseudo-realismo e dal "senso comune" degli esperti, allora la cosa avviene col senno di poi, e questo tipo di affari si rivela uno scandalo solo dopo che la torre è caduta.
Gli esempi recenti della "Primavera araba" mostrano bene la distanza che esiste tra le ambizioni e le possibilità di azione nel campo della morale. I regimi autoritari, prima del 14 gennaio 2011, avevano la pretesa di essere gli eredi dei movimenti di liberazione anti-coloniale, che continuavano il processo di modernizzazione e adeguamento cui avevano dato inizio gli stessi coloni. Avevano recuperato positivamente i concetti

siempre en la lucha Commentatore certificato 09.02.12 23:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

per capirci caro beppe.io ho mandato 20 euro
al movimento ma non ho ricevuto rispota,nando scrivecalppcazzoseiscion si chiama ma nessuna risposta,una nostra banca come diceva consorte,
no,aiutare le ragazze delle calze no,santoro o chi per lui mi ha risposto,tu o voi no,ho scritto andiamo a varese a vedere quelle
piccole aziende in difficoltà,e fargli capire il
valore delle unità uno vale uno come ho sempre scritto,un euro per un milione fanno un milione
di euro che possono servire a questa gente per
continuare nel loro lavoro,non abbiamo una banca di stato e noi ci trasformiamo in banca del popolo.
fatemi capire due euro per,un sms,per ci intronano in continuazione,orvhideee,aranci,e tuttilimortacci loro,ecco uno vale uno,dieci milioni che mettone un centesimo fanno dieci milioni di centesimi,come fanno loro,un centesimo
sulla benzina,e fanno straic,ecco il valore aggiunto,ci hanno copiato tutto se ne sono appropriati,ma non si possono fino ad ora appropiare dei nostri soldi o delle nostre idee.


claudio galletti 09.02.12 23:45| 
 |
Rispondi al commento

Ho visto cose, che voi umani.....!

Che cosa incrociatori in fiamme oltre i bastioni di orione?

No, ho visto tremonti, praticamente d'accordo con casarini!

l., ancona Commentatore certificato 09.02.12 23:39| 
 |
Rispondi al commento

Buonanotte.....e sogni d'oro..:-)


Nell'alba nuova
respireremo i nostri sogni
e navigheremo mari
senza tempeste
Ci appariranno ridicoli
i giorni passati
ad inseguir falsi ideali
a sfinirci di fatiche
mai sufficienti
a saziar cannibali
senz'anima.
Nelll'alba nuova non ci sarà vita
per coloro che hanno tentato di uccidere
il futuro dei giovani,
per coloro che hanno deriso
i più deboli e
per coloro che hanno negato diritti e dignità
e le loro ceneri
saranno dissolte
nel nulla
Nell'alba nuova
la consapevolezza
farà da padrona su tutto
e tutti...
e la memoria,
per non ripetere gli errori del passato,
sarà la melodia
che farà da sottofondo....

Mary C., Senigallia Commentatore certificato 09.02.12 23:38| 
 |
Rispondi al commento

C'è un giovane deficente che stà vaneggiando a servizio pubblico!
Tremonti ha fatto troppi pochi tagli!
La finanza non ha colpe!
Ma chi è stò demente?

l., ancona Commentatore certificato 09.02.12 23:27| 
 |
Rispondi al commento

Ecco dove vanno i nostri soldi per la ricerca... http://www.apre.it/eventi/giornata-nazionale-euratom/

Il Consiglio dell'Unione Europea il 19 Dicembre 2011 ha votato l'estensione del programma EURATOM, che si sarebbe concluso alla fine del 2011, allineandolo con la durata del ciclo finanziario dell'Unione Europea, fino alla fine del 2013.

Il programma specifico, che mira a sostenere le attività di ricerca e formazione nel settore dell'energia nucleare, interessa una serie di azioni di ricerca indirette condotte nelle seguenti aree tematiche:

a) la ricerca in materia di energia da fusione (compreso il reattore sperimentale termonucleare internazionale (ITER));

b) la ricerca in materia di fissione nucleare, sicurezza e radioprotezione.

2.560 Miliardi di euro sono previsti per l'estensione (2012-2013). Tale importo sarà ripartito come segue:

- ricerca sull'energia da fusione EUR 2.208.809.000
- fissione nucleare, sicurezza e radioprotezione EUR 118.245.000
- azioni dirette che consistono nelle attività svolte dal Centro comune di ricerca (CCR) EUR 233.216.000.

luca luchillo 09.02.12 23:23| 
 |
Rispondi al commento

questa sera a servizio pubblico + SONY tremonti mieli
mentana scusatemi vado a vomitare.

roverso introverso 09.02.12 23:17| 
 |
Rispondi al commento

Sono un progettista di impianti e di edificio.
Finalmente un articolo equilibrato e scritto da persona competente che non fa sparate ideologiche o demagogiche. Qualche integrazione:
- la prima energia alternativa è quella risparmiata: spendiamo risorse per non consumarne meno piuttosto che per produrla: ad esempio è molto meglio spendere 2000 euro per una caldaia a condensazione che 4000 per un impianto solare; medidate: non facciamo prednere dalla moda del sole, è troppo sopravalutato rispetto agli effettivi risparmi;
- non dobbiamo pensare alle case passive come panacea: per il nuovo ci sono già un sacco di normative molto restrittive. L'obiettivo vero deve essere il parco edifici esistenti: con gli stessi soldi che servono per passare da una classe B ad una classe A+ posso riqualificare edifici dalla classe G alla classe E, con un vantaggio energetico almeno triplo
- fino al 2012 esiste la detrazione fiscale al 55%, una grande opportunità inventata da Prodi nel 2007, ma faccio una fatica bestia a convincere i clienti ed i condomìni a fare riqualifica energetica.

Flavio Capelli 09.02.12 23:14| 
 |
Rispondi al commento

ULTIMORA
la troika europea chiede come ultima garanzia per ottenere
il prestito una libbra di carne di ogni cittadino greco.

roverso introverso 09.02.12 22:55| 
 |
Rispondi al commento

IL CORAGGIO DI DIRE..."NO" !
August Landmesser

Quando venne scattata questa foto, ad Amburgo nel 1936, durante la cerimonia per il varo di un veliero, August Landmesser aveva già avuto problemi col partito nazista che lo aveva condannato a due anni di lavori forzati, per aver sposato una donna ebrea ed aver avuto, con lei, due figlie.

Nella foto, si distingue chiaramente August, le braccia conserte, mentre si rifiuta di tendere il braccio nel saluto ad Hitler, che presenziava alla cerimonia.

Si ignora quale sia stata la sorte di quest'uomo. Quello che sappiamo per certo è che le due figlie sopravvissero, ed una di loro, nel 1991, riconobbe per caso il padre, in questa vecchia foto pubblicata da una rivista in quell'anno.


http://www.facebook.com/profile.php?id=100000199389682#!/photo.php?fbid=164707473639849&set=a.152849521492311.29134.151996771577586&type=1&theater

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.02.12 22:35| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

LA GLOBALIZZAZIONE CI STA SEPPELLENDO TUTTI. VIVI.

Lo avevamo detto a Genova nel 2001.
Ci hanno riempito di botte.
Hanno ucciso Carlo Giugliani.
E noi eravamo quelli che lì andavamo perchè non avevamo voglia di lavorare.
Dei perdigiorno.
REAZIONARI DI MERDA!
Spero che ora vi tolghino pure le mutande...

Terzo Nick Commentatore certificato 09.02.12 22:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'uomo (la maggioranza) è marcio dentro...qualsiasi cosa fà è per profitto, ad ogni persona che si arricchisce a dismisura... una persona si impoverisce a dismisura .
Questa è la regola dell'equità.

Fabio C., Alessandria Commentatore certificato 09.02.12 22:21| 
 |
Rispondi al commento

LEGA NORD.

Per aver affossato questo paese.

Per aver graziato molti mafiosi in parlamento (vedi cosentino), per essersi accordata per venti 20 anni con il più grande mafioso che la repubblica italiana abbia mai conosciuto berlusconi.

Per aver ingannato il popolo per un ventennio.

Per essere in verità il partito che maggiormente ha contribuito a far fallire L'ITALIA.

Sia maledetto il partito della LEGA NORD, IL SUO SIMBOLO, LA SUA IDEOLOGIA, e non sia mai più ricordato nei secoli.

Pietro T. Commentatore certificato 09.02.12 22:18| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

Vai CASARINI!!!

Paola Bassi Commentatore certificato 09.02.12 22:11| 
 |
Rispondi al commento

Ocio! - BOLOGNA
***

COMUNE INVITA FAMIGLIA AD ANDARE A PRENDERE FIGLI (DIRE)
Bologna, 9 feb. - Le previsioni peggiorano col passare delle ore e cosi' il Comune di Bologna, a sera, invita le famiglie, per domani, ad andare a prendere i bambini a scuola alle 11.30. Lo annuncia una nota appena inviata da Palazzo D'Accursio, in seguito ad un appello del prefetto Angelo Tranfaglia. "La Protezione civile regionale ha appena diramato un avviso di un ulteriore peggioramento delle condizioni meteorologiche e, in particolare, consiglia di non uscire dalle abitazioni nel periodo indicativo compreso fra le 12 di venerdi' 10 febbraio e le 17 di sabato 11 febbraio e comunque, in caso di necessita', di ridurre al minimo essenziale l'esposizione all'aperto a causa di un aggravamento caratterizzato in particolare nel nostro territorio, da vento, neve e gelo, associati ad un calo di temperature, la qual cosa dara' luogo a tormente di neve". Sulla base di questa comunicazione il prefetto "questa sera ha invitato tutti i sindaci della provincia di Bologna a valutare l'opportunita' di adottare ulteriori azioni tese a garantire l'incolumita' delle persone e la loro sicurezza". L'invito e' quello di "sospendere l'attivita' didattica ed educativa nelle scuole a partire dalle ore 11.30 di domani". Ed ecco che "preso atto di cio', l'amministrazione comunale sta provvedendo a informare tutti i dirigenti scolastici al fine di avvertire le famiglie affinche' si rechino a prendere i propri figli dalle scuole dalle ore 11.30 di domani, e comunque nel piu' breve tempo possibile".

Paola Bassi Commentatore certificato 09.02.12 22:02| 
 |
Rispondi al commento

GRANDIOSA PUNTATA DI SP.

Il documentario in onda dovrebbe essere proiettato nelle piazze, nelle scuole, nei luoghi di lavoro.
OVUNQUE!

Terzo Nick Commentatore certificato 09.02.12 22:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Puzza di gas a Palermo
„Città invasa da odore di gas, "Colpa di una perdita a Bellolampo"“
Puzza di gas a Palermo
di Salvo Lo Giudice 09/02/2012

Da questo pomeriggio un forte odore di gas ha invaso Palermo. Niente di pericoloso o nocivo per la salute dei cittadini. La rassicurazione arriva direttamente dal comando provinciale di Palermo dei vigili del fuoco. Intorno alle 15 c'è stata la rottura di una valvola nei depositi del gas a Bellolampo, che ha provocato la fuoriuscita non di metano ma di mercaptano: un additivo odorizzante atossico e non infiammabile che viene aggiunto al metano (che è inodore) per consentire di individuare eventuali fughe di gas.“

Puzza di gas a Palermo
„Sul posto, oltre ai tecnici dell'Amg, sono intervenute due squadre dei vigili del fuoco, di cui una del reparto speciale del Nbcr (Nucleo batteriologico chimico radiologico). I centralini del 115 sono stati presi d'assalto da tantissima gente ma "la situazione è assolutamente sotto controllo" confermano i vigili del fuoco. "Anzi, facciamo un appello - dicono dal comando provinciale - a non chiamare per non intasare le linee e intralciare eventuali soccorsi nel caso in cui ci fosse qualche emergenza altrove. Sono arrivate chiamate da tutta la città, addirittura ha chiamato anche una famiglia di Lecce in pensiero per i propri parenti". L'odore è percepibile in molte zone della città, soprattutto a monte della circonvallazione, e si è diffuso rapidamente anche a causa delle condizioni atmosferiche. L'odore dovrebbe sparire nel giro di poche ore.“

http://www.palermotoday.it/cronaca/puzza-odore-gas-palermo-9-febbraio-2012.html

Ciborio Commentatore certificato 09.02.12 21:58| 
 |
Rispondi al commento

E pensare che nei primi anni sessanta la fiat produsse il "Totem".
Che era il Totem? Era il motore della 127 (ve la ricordate?) modificato a gas ed accoppiato ad un generatore di corrente.
Uno se lo metteva a casa, e utilizzando gas produceva corrente e calore, sfruttando l'acqua calda dl motore. Pare che già all'epoca avesse l'80% di efficienza energetica. Ma erano gli anni sessanta... Era troppo presto. Come al solito gli italiani arrivano cosi presto che... gli tocca fare un altro giro.

A B. Commentatore certificato 09.02.12 21:55| 
 |
Rispondi al commento

GRANDE!!!
UN'ALTRA AZIENDA ITALIANA (www.teknosun2000.com)
CHE NEL SUO SITO DI E-COMMERCE HA MESSO IL CARTELLO DI DIVIETO D'ACCESSO PER I POLITICI ITALIANI!!!
MAGARI PRENDESSERO L'ESEMPIO TUTTI I COMMERCIANTI.QUESTO MASSA DI MERDA SI DEVONO SENTIRE EMARGINATI

Diego Marrese (amiamolanatura2012), Reggio Emilia Commentatore certificato 09.02.12 21:51| 
 |
Rispondi al commento

voti voti voti voti voti voti voti voti voti voti voti voti voti voti voti voti voti voti voti voti voti voti voti voti voti voti voti voti voti voti voti voti voti voti voti voti

Pol Picot (ubot), ROMA Commentatore certificato 09.02.12 21:47| 
 |
Rispondi al commento

Da: mailing_liste@beppegrillo.it
Data: 09/02/2012

Palermo Update: Alcuni chiarimenti e informazioni sul Movimento 5 Stelle

scritto da Riccardo Nuti

[...]

Il Movimento Cinque Stelle (M5S) ha poche regole base e sono:

nessuna alleanza con alcun partito;
casellario giudiziale pulito (i nostri sono pubblici online);
non bisogna essere iscritto ad alcun partito;
ogni candidato può aver svolto in precedenza un solo mandato elettorale a livello centrale o locale ed a prescindere dalla circoscrizione nella quale presenta la propria candidatura;

ogni candidato si impegna a rimettere il mandato elettorale ricevuto, nel caso in cui, nel corso del suo svolgimento perda uno o più dei requisiti minimi sopra descritti o si dimostri che non li abbia posseduti fin dall'origine.

A quest'ultimo punto aggiungiamo che è consuetudine ormai diffusa e già attuata da molti consiglieri del M5S, quella di effettuare un'assemblea pubblica ogni 6 mesi dove gli eletti illustrano il comportamento tenuto ed il lavoro fino al momento svolto; nella stessa assemblea gli viene confermata o meno la fiducia per altri 6 mesi.

È importante, per noi, sottolineare che non siamo candidati del centro-sinistra. Lo specifichiamo per vari motivi: per rispondere alle legittime domande di chi è abituato a vedere due schieramenti (dx e sx), perché non vogliamo essere associati a chi in Italia in questi anni è stato il miglior alleato di Berlusconi e della azione del centro destra (v. ad es. la dichiarazione di Violante alla Camera in "Viva Zapatero"), perché non abbiamo nulla in comune con chi è stato favorevole al nucleare e ha poi cambiato idea in prossimità del referendum o si è opposto alla richiesta da parte dell' Ordine dei medici dell'Emilia Romagna che chiedeva di non costruire più termovalorizzatori-inceneritori.

Leggi e commenta: http://www.beppegrillo.it/listeciviche/liste/palermo/2012/02/alcuni-chiarimenti-e-informazioni-sul-movimento-5-stelle.html


Ciborio Commentatore certificato 09.02.12 21:37| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Tremonti comunista?
Il mondo sta impazzendo!

l., ancona Commentatore certificato 09.02.12 21:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT SUL PROSSIMO FUTURO


A Parigi, nel gennaio del 1919 si concluse la conferenza di pace della 1° guerra mondiale. Le condizioni poste alla Germania furono terrificanti, suddivise in 5 trattati che ridussero la Germania nella miseria più squallida e quasi in uno stato di schiavitù.

QUEL TRATTATO PORTO' AD HITLER, ALLA 2° GUERRA MONDIALE!

Inverno 2012, l'Europa sta ponendo alla Grecia condizioni talmente terribili che se accettate non si capisce come essa potrà ripagare i propri debiti.

DOVE CI CONDURRA' TANTA FOLLIA?

Max Stirner


A NESSUNO IN ITALIA E' VIETATO MIGLIORARE L'EFFICENZA ENERGETICA.. CI SONO GLI INCENTIVI AL 55% DI DETRAZIONE DA ANNI.
Qualcuno lo ha fatto altri no.. non è colpa dell'ENI, è colpa di noi italiani svogliati.

SECONDO quando sento parlare di coogenerazione mi metto a ridere:

IL MOVIMENTO 5 STELLE ha organizzato un comitato per bloccare una centrale a biomassa di cogenerazione, proprio come auspica questo articolo!! e se ne è vantato!!!

http://www.beppegrillo.it/listeciviche/liste/emiliaromagna/2011/01/vittoria-la-centrale-a-toano-non-si-fara.html


Allora sapete cosa vi dico, che siete solo capaci di criticare e non vi va mai bene un cazzo!


Neri andrea 09.02.12 21:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bene bene, secondo questo articolo io potrei essere nel "mirino" dell'FBI!

http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=9836&mode=&order=0&thold=0

Quando succederà in europa?
Ormai è una possibilità concreta quella di "venire alle mani", in un modo o nell'altro.
E vai!!!

carmine d9 Commentatore certificato 09.02.12 21:29| 
 |
Rispondi al commento

Sarebbe semplicissimo.

"Imporre" ristrutturazione di tutte le abitazioni finanziata il 100% dallo stato.

Razionare il combustibile da riscaldamento portandolo alla quota compatibile con il nuovo stato delle abitazioni (quindi riduzione media a un decimo del precedente fabbisogno).

Il risparmio sulle bollette (che sarà notevole) viene diviso fra utente e lo stato per ripagare il prestito fatto dallo stesso per fare i lavori (non c'è bisogno di banche).

Una volta ripianato il debito con lo stato il risparmio è tutto dell'utente.

carmine d9 Commentatore certificato 09.02.12 21:22| 
 |
Rispondi al commento

“ENI, LA GALLINA DALLE UOVA D’ORO, PER POLITICANTI E MEZZI DI DISTRAZIONE DI MASSA”.

Ma quando mai in Italia si farà una vera politica del risparmio energetico, fino a quando avremo aziende di stato come l’ENI, che di fatto monopolizzano la distribuzione del gas e dove i politici politicanti possono attingere a man bassa a ricchi finanziamenti e mazzette.

Se poi vi aggiungiamo che l’ENI è anche un ricco distributore d’inserzioni pubblicitarie per giornali e televisioni, si capisce subito perché una vera politica per il risparmio energetico non verrà mai attuata, i politici politicanti ed i mezzi di distrazioni di massa hanno tutto l’interesse a non cambiare nulla.

Anche il “RAGAZZO CON IL LODEN” tanto attento ai conti di stato, si guarda bene dal fare l’unica cosa sensata che si può fare ora in Italia per risparmiare sulla bolletta energetica nazionale ed al tempo stesso creare occupazione, rendendo più efficienti energicamente gli edifici dove viviamo.

Sarebbe una cosa di buon senso, ma è troppo impegnato a tagliare pensioni e diritti i lavoratori per salvare le sue amate banche con le pezze al sedere.

Con i quasi 20 miliardi d’euro che si sputtaneranno con il TAV, o i 35 miliardi d’euro per i nuovi caccia bombardieri, quanti edifici pubblici e privati si riuscirebbero a rendere più efficienti energicamente? Quanti posti di lavoro si creerebbero dal nulla? Quanto si risparmierebbe sulla bolletta energetica Nazionale?

E forse in questo modo si potrebbe anche creare un ciclo positivo, che darebbe respiro anche alle banche con le pezze al deretano e la “SOLA MARCEGAGLIA” non avrebbe di che lamentarsi per il fermo ormai quasi annuale delle imprese causa “Mancanza gas” e gli Italiani avrebbero qualche soldo in più in tasca, “PER DEDICARSI ALLO SHOPPING CONVULSIVO”.

“SIAMO ALLA CANNA DEL GAS, MA CONTINUIAMO A VEDERE ED A VOLERCI FAR VEDERE IL BICCHIERE SEMPRE MEZZO PIENO, FINO A QUANDO NON ANDREMO A SBATTERCI IL NASO”.

Paolo R. Commentatore certificato 09.02.12 21:19| 
 |
Rispondi al commento

X CAMILLO SESMOULIN

Carissimo collega il cervello alle dita prima di scrivere minchiate

tempesta_nel_ deserto Commentatore certificato 09.02.12 21:13| 
 |
Rispondi al commento

X PATTY GHERA

Carissima, devo dirti che la prima multinazionale che fa reddito in ITALIA non è la mafia, questa parola la utilizzano i politici per fare da copertura a tutte le porcate che fanno loro.
Stai tranauilla che se una cosa del genere SENATORE LUSI la quale ha fatto sparire 13 milioni di soldi nostri degli italiani sarebbe successo ad un siciliano lo avrebbero accusato di mafia, ma siccome è successo ad uno del nord dicono che è una semplice truffa.

tempesta_nel_ deserto Commentatore certificato 09.02.12 21:11| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

finanziare servizio pubblico per vedere sempre le stesse facce di merda:tremonti,bersani,camusso,angeletti ,bonanni fini casini e merde varie.

no grazie
meglio beppegrillo.it o comedonchisciotte.org o cadoinpiedi ecc.

al casula, cagliari Commentatore certificato 09.02.12 21:09| 
 |
Rispondi al commento

http://www.articolotre.com/2012/02/spagna-il-giudice-garzon-condannato-a-11-anni-di-carcere/61700

siempre en la lucha Commentatore certificato 09.02.12 21:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IO ODIO LA NEVE.

Terminator -- (), L.A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.02.12 21:08| 
 |
Rispondi al commento

Se si cominciasse ad usare l'idrogeno e ognuno cominciasse a produrselo da se,tutti questi problemi non ci sarebbero!
come pure il fatto di usare l'energia geotermica per riscaldare l'asfalto delle nostre strade in caso di condizioni meteo avverse!
questo a mio parere sarebbe un modo utile di usare il cemento e le ruspe!
cmq parecchi ci stanno guadagnando una bella cifra con tutto sta neve! e questo mentre anziani e bambini muoiono per fame,o per freddo! BRAVI,CHE BELLO IL VOSTRO GAS,CHE BELLO IL VOSTRO SISTEMA,CHE BELLI I VOSTRI TUBI! CARE COMPAGNIE DEL GAS,ATTACCATEVI A STO TUBO,E LEVATEVI DA I COGLIONI!
COME PURE I BENZINAI,METTONO L'ITALIA IN GINOCCHIO PER GIORNI PER ABBASSARE I PREZZI DICONO LORO,PER PAGARE MENO TASSE E FAR PAGARE MENO AI CLIENTI,INTANTO NELLE ULTIME DUE SETTIMANE LA BENZINA E SALITA DI PIU' DIECI CENTESIMI! BRAVI,INVECE DI ABBASSARVI VI SIETE ALZATI,E NON E' LA CRESTA! SALUTI!

Domenico G., cardito Commentatore certificato 09.02.12 21:03| 
 |
Rispondi al commento

Sono siciliano, e sinceramente essere amministrato da questa classe politica infame e merdosa mi viene da piangere.
Mentre al nord stanno congelando dal freddo da noi la temperatura è circa 14 gradi e c'è il sole.
Porca troia ci sarebbe da istallare pannelli fotovoltaici e pale eoliche per il vento che abbiamo che ci sarebbe da illuminare tutta l'europa.
Ma siccome viviamo in una realtà di merda dobbiamo vivere come dei meschini, qui in Sicilia il Signor Lombardo lo statuto lo applica quando gli fa comodo a lui.
Da noi si fa tutto e il contrario di tutto ma l'importante è non fare un cazzo.
Del resto i FORCONARI non hanno mica tanto torto a volergli rompere le corna ai politici. A vedere sta gente che viaggia dalla mattina alla sera in auto blu senza sapere a quanto è arrivata la benzina viene la rabbia. Sapere che i polizziotti non hanno la benzina per assicurare la sicurezza ai cittadini e poi vedere sta gente lo schifo che fa con i soldi delle nostre tasse fa venire da vomitare poure ai porci.
ECCO PERCHE' IO STO CON I FORCONARI, PERCHE' SONO CONVINTO CHE STA GENTE IN FONDO HA QUALCHE RAGIONE.
Ci rendiamo conto che in Sicilia abbiamo il petrolio, abbiamo le raffinerie, abbiamo il sole per fare il fotovoltaico, abbiamo il vento per fare l'eolico eppure compriamo pure l'aria che respiriamo e cara per giunta
Certo se la politica la finisse una volta per tutte di inciuciarsi con la mafia l'economia sicliana decollerebbe a gonfie vele.
CHI E' DACCORDO CON ME E' PREGATO DI LASCIARE UN PUNTEGGIO. GRAZIE

tempesta_nel_ deserto Commentatore certificato 09.02.12 21:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ecco dove vanno a finire i nostri soldi per il finanziamento ai partiti,ecco perche'dico sempre di sequestrare i beni immobiliari,perche'i nostri soldi quelli dei rimborsi elettorali sono qui'nei palazzi acquistati,nelle sedi di partito divenuti proprieta'intestati a loro nome.La magistratura ha il dovere,anche contro il veto parlamentare effettuare verifiche sui beni patrimoniali dei partiti e' ora di mettere ordine,tutti siamo uguali di fronte alla legge,l'immunita'del parlamento e'una legge dei partiti quindi per il popolo e'democraticamente illegale.........

gaeta carinucci roberto, roberto Commentatore certificato 09.02.12 20:59| 
 |
Rispondi al commento

LA PIU' GRANDE DELUSIONE E' STATA SERVIZIO PUBBLICO.
SANTORO BASTA CHIAMARE GENTE CHE HA DISTRUTTO L'ITALIA. MA VAFFANCULO
.

GABRIELE TINELLI (), carrara Commentatore certificato 09.02.12 20:55| 
 |
Rispondi al commento

Fossi io a capo del governo imporrei ( in cambio di agevolazioni e sgravi fiscali cospicui, non le bazzeccole che ci sono tutt'ora) un piano edilizio volto a rendere gran parte delle abitazini e degli edifici autosufficienti in fatto di energia, quindi fotovoltaico, pannelli solari e anche pale eoliche , ma anche ristrutturazione dei vecchi edifici munendoli di "cappotto".
E poi, divieto assoluto di costruire nuovi edifici, ci sono così tante case sfitte che basterebbero per tutte le nuove generazioni. E a proposito di case vuote , per chi è proprietario di più di due abitazioni farei scattare l'obbligo di affittarle, o venderle o renderle utili alla collettività....ma questo è un ragionamento da comunista....e dubito che raccoglierebbe consensi.

Mary C., Senigallia Commentatore certificato 09.02.12 20:52| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento
Discussione

PDL - PD NESSUNO VI VOTERA' PIU' E LE AMMINISTRATIVE SI AVVICINNO IN TUTTA L'ITALIA

K.G. 09.02.12 20:49| 
 |
Rispondi al commento

SPAGNA: VIETATO TOCCARE IL POTERE. SILURATO BALDASSAR GARCON.

Chi tocca il potere, "muore".
Da questo punto di vista, tutto il mondo è paese.
E la Spagna, non fà eccezzione.
Così il giudice Baldassar Garcon, paladino delle cause internazionali a difesa dei diritti umani, è stato messo alla gogna dal potere politico spagnolo che lo ha sopeso per 11 anni e radiato dalla Magistratura.
Garcon sarebbe "colpevole" di aver perseguitato il potentissimo PPE (Partito Popolare Spagnolo) avendo indagato tra il 2008 ed il 2009 su esponenti di spicco dello stesso.
Dopo averli mandati in galera, avrebbe utilizzato alcune intercettazioni in carcere fra gli stessi ed i loro legali, senza una preventiva autorizzazione.
Nell'ambito della difesa dei Diritti Umani internazionali, Garcon è uno stimatissimo Magistrato.
A lui si deve l'estradizione del dittatore Pinochet nel Regno Unito.
A lui le indagini sulle migliaia di Desaparecidos argentini.
A lui il merito di aver portato alla sbarra i collaborazionisti del ragime fascista di Francisco Franco.
In sintesi un eroe, un paladino della giustizia contro le angherie del potere militare e politico.
Aveva indagato persino su MisterB ed i suoi interessi nelle emittenti televisive spagnole.

Esprimo la mia solidarietà e vicinanza al Giudice Garcon.
UN EROE!
E' PROPRIO VERO: CHI TOCCA IL POTERE, "MUORE"...

Terzo Nick Commentatore certificato 09.02.12 20:49| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento

In questo momento su La7 parla (a difesa dello svuota-carceri) l'avvocato di Caltagirone (il suocero milioardario di Casini).

L'avvocato è anche l'attuale ministro della giustizia.
Fa quasi rimpiangere Mastella.

Davvero un bel governo quello di Monti.
Dopo aver colpito lavoratori e pensionati,
una bella amnistia per gli amici degli amici.

Nicola Nicolini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.02.12 20:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le case passive sono ottime, ed andrebbero universalmente adottate!

Ma in un paese con gli stipendi piu bassi d'europa, o quasi(terzultimi)!

Con il 25% delle famiglie che non arrivano alla terza settimana!

Con una disoccupazione reale sopra il 10%

Con una disoccupazione giovanile più vicina al 40 che al 30%!

Con il 70% dei pensionati che non arrivano a 700€ al mese!

Con il 35% dei giovani occupati, precarizzati!

Con una ricchezza niente affatto diffusa anzi concentrata nelle mani di poche famiglie!

In un paese così, cioè in l'italia, quanti potrebbero permettersi possedere una casa passiva?

Non molti credo!
Benvenuti, nella realtà!


l., ancona Commentatore certificato 09.02.12 20:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E pensare che nel nostro sottosuolo abbiamo metano.... Mattei docet.....

In Valpadana (e chi abita da quelle parti ricorda) molti, in maniera autonoma, anni addietro, si procuravano il gas metano direttamente dai terreni circostanti le proprie abitazioni.

Enrico Mattei è morto per niente.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 09.02.12 20:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://youtu.be/vxjuzyymneM

gaeta carinucci roberto, roberto Commentatore certificato 09.02.12 20:31| 
 |
Rispondi al commento

Io sono contro il liberismo e dunque sono contro Monti
ma è indubbio che la sua immagine all'estero è talmente superiore a quella dei nostri capi politici da farli sembrare dei pigmei
Provate ad immaginare al suo posto quel guitto sciocco di Berlusconi, ma anche gentucola di provincia come Bossi o Bersani
Possibile che in questo paese non si riesca a mettere a capo di un Governo una persona seria e civile come un Rodotà o un Zagrebelsky?
Persino Prodi sembra un gigante accanto a questi miserandi personaggetti italiani. Autentiche nullità!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 09.02.12 20:30| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Monti ha messo dei limiti ai regali dati e ricevuti da funzionari della pubblica amministrazione.
non potranno superare i 150 euro, regali superiori a tale cifra dovranno essere restituiti al donatore e ove non possibile passeranno in proprietà alla Pubblica Amministrazione di competenza.

sembra che il caso della sorella di Alemanno con cene e convegni spesati dal Catasto e dove il fratello era sempre ospite d'onore...ovunque si tenessero...abbia accellerato la decisione di Monti.

azzardiamo...la sorella di Alemanno ha di fatto pagato parte della campagna elettorale del fratello con i soldi del catasto e quindi dei contribuenti

quelle sono cene e convegni di rappresentanza politica..


I partiti ricevono molti più soldi per i rimborsi di quelli che spendono per le elezioni. Il resto lo usano come mancia, tengono per sé centinaia di milioni e li investono in Tanzania, in Canada, in mille attività del tutto ignote al cittadino e alla stessa Guardia di Finanza che per ottenere il permesso di accedere al conto della Margherita presso la filiale della BNL in Senato ha dovuto chiedere l'autorizzazione a Schifani che a sua volta lo ha chiesto alla Giunta per le autorizzazioni. L'unica organizzazione sopra alla legge è il partito. Io sono sbigottito. Ai partiti vanno immediatamente confiscati tutti i rimborsi dedotte le spese sostenute e dimostrabili con ricevute, fatture e scontrini fiscali in campagna elettorale. Altro che vacanze alle Maldive. Subito i bilanci dei partiti on line!
Ps: Il MoVimento 5 Stelle ha rifiutato ogni rimborso elettorale

........................

Concordo.
Fosse per me confischerei anche parte dei beni
o guadagni di:
Sportivi stra pagati
Manager stra pagati
Dipendenti pubblici(di tutti gli enti) stra pagati
Comici stra pagati
Vips stra pagati
Giornalisti stra pagati
Dentisti ,anche poco pagati
Medici stra pagati
E chi più ne ha più ne metta

Farei anche una manavra reotroattiva per tagliare le maxi-pensioni per tutti i politici ed ex.
E in tutto questo pure io dipendente a tempo indetterminato, che mi reputo fortunato, anche se la vita non lo è stata con me sarei disposto a dare il 30% dei miei 10000 euro che mi restano in banca..... e non stò bene.
Non ho una casa, venduta a 125000 e pagata 130000 7 anni prima, una macchina scassata e, questo non è niente.
Ma ho ancora con un barlume di speranza.
E se tutto potesse cambiare partendo da una solidarieta colettiva da parte di tutti?
Con la speranza di costruire un futuro migliore e ripartire per arrivare a dare piu dignita a questa società.

Se veramente il problema sono isoldi porca di una troia iniziamo a mettere mano nelle tasche e togliamoci delle belle soddisfazioni beppe.

gna omo Commentatore certificato 09.02.12 20:24| 
 |
Rispondi al commento


Ed io che pensavo si fosse seppellita lascia da guerra...

Evidentemente mi sbagliavo. Grillo, perché cancelli un bel post del genere???

Forse non ti piace l'opinione su FN? Scusa, ma sei tu li elogi, non io!

Non ti piace la mia critica sulla decrescita? Scusa, ma sei tu che ne parli sempre più?

Hai cancellato anche il mio commento rivolto a ippolita!!! Ovviamente, era altamente critico, ragionevolmente contro politiche di estrema destra.

NON TI FA ONORE.

Che tristezza...

***

Condivido il post, ci mancherebbe altro, ma...

...se io non fossi io...se non facessi una critica...

...sempre a battere il solito tasto con post noti e stranoti, problemi conosciuti e straconosciuti!!!

A quando un passo in avanti???

Per esempio, vi siete mai chiesti perché succede tutto questo? Perché del suicidio programmato???

Tutta colpa dei politici? Dei politici soltanto???

Non è per caso che una parte, forse TUTTA, ce l'abbiano proprio i cittadini???

Non è per caso che il suicidio programmato sia la conseguenza del sistema ideologico evidente???

Ecco, potremmo integrare certe discussioni anche facendo passi in avanti. Magari lasciando da parte certe ideologie di estrema destra come la decrescita. Magari!!!

hasta farisei

ps: Le ideologie mi fanno schifo, ma mi fanno ancor più schifo quelle reazionarie. Ma sempre meglio sto post di oggi che l'elogio alla protesta di Forza Nuova. Non so se mi spiego.

***

mah...

Tony Commentatore certificato 09.02.12 20:22| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T. NECESSARIO


Ehi, qualcuno ha notizie di quel PIDUISTA figlio di gran puttana che di nome fa MAURIZIO e di cognome COSTANZO?

E' lui l'artefice di tutto questo sfacelo, l'angelo fuida del nano pedofilo e del baffetto con la barca e con il morto nelle mutande.

Dicono che sti schiattando di cancro e di diabete. Speriamo che non sia cosi. Perchè la sua fine è mettere la sua testa di porco senza collo in un cappio ben ingrassato e poi bruciare all'inferno come una porchetta.

SCHIFOSO BASTARDO!

Tonjo Recchia 09.02.12 20:20| 
 |
Rispondi al commento

Chiude il Manifesto
Sarà in edicola ancora per un po' ma è iniziata la procedura di liquidazione coatta amministrativa della cooperativa editrice

viviana v., Bologna Commentatore certificato 09.02.12 20:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Facebook è un social network o un organismo parastatale?

Mi hanno bloccato l'account perché vogliono sapere se quello che lo usa sono veramente io (sarebbe bello sapere cosa gliene frega a loro), ok accontentiamoli: gli ho dato la mia email; ma non sono sicuri dall'email che sia io e mi chiedono il numero di cellulare: ok, gli dò il mio numero di cellulare, ma non contenti (il cellulare è troppo poco), ora, pretendono una copia di un mio documento di "identità ufficiale emesso dal governo" oppure DUE altri documenti che contengano la mia foto ed i miei dati anagrafici.
Sto seriamente valutando di cancellare FB dalla mia vita, questa ingerenza è veramente insopportabile.

""""Ciao,

Per motivi di sicurezza, prima di consentirti di accedere a questo account, dobbiamo verificare la tua identità.

Se non hai un documento di identità ufficiale emesso dal governo e munito di foto, rispondi a questa e-mail allegando le copie di almeno DUE documenti provenienti da un'istituzione accreditata (come un'azienda o una scuola) che, insieme, riportino il tuo nome completo, la tua data di nascita e una tua foto.

Ti invitiamo ad oscurare le altre informazioni personali (come l'indirizzo o il numero della patente) non necessarie per la verifica della tua identità.

Alcuni esempi di documenti accettati sono:

- Tesserino scolastico/universitario o lavorativo
- Tessera della biblioteca
- Tesserino sanitario
- Codice fiscale
- Certificato di nascita

Se possibile, salva questo file in formato JPEG. Una volta che avremo ricevuto un'immagine chiara del tuo documento di identità, rivaluteremo lo stato del tuo account ed elimineremo in modo permanente dai nostri server il documento che ci hai inviato.

Ti facciamo notare che elaboreremo la tua richiesta solo se ci invii la copia di un documento di identità valido.

Grazie,

Astrid
User Operations
Facebook""""

Alex Pag 09.02.12 20:11| 
 |
Rispondi al commento

uno che come Travaglio che vive di disastri ambientali dovuti alla deforestazione per stirare quei fogli di carta che arrivano in edicola.
l'unica sua salvezza economica futura è la rete e ci definisce MITOMANI solo perchè c'è rimasto ancora qualche albero da abbattere.

dai che se ci penso mi incazzo. quando toccherà a lui parlare stasera cambierò canale.

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 09.02.12 20:07| 
 |
Rispondi al commento

VIETATO ai MINORI e ai PRETI....

1- “VOLEVO FARMI SUORA, LUI SI È FATTO ME”!

L’INCREDIBILE DIARIO DI UNA RAGAZZA VIOLENTATA DAL PRETE DEL PAESE QUANDO AVEVA 18 ANNI: “ERO FRAGILE, MI UBRIACAVO E QUANDO NON BEVEVO ANDAVO DAL DON PER RIEMPIRE IL VUOTO DELLA MIA ANIMA…” -

2- “ERO TALMENTE INESPERTA CHE NON AVEVO MAI VISTO UN PENE IN VITA MIA, POI HO DOVUTO IMPARARE PER FORZA.

STAVAMO SU QUEL LETTO, C’ERANO VOLTE IN CUI IO DOVEVO SEMPLICEMENTE STARE FERMA E LUI MI RAVANAVA DAPPERTUTTO E VOLTE IN CUI SI SEDEVA SUL MIO COLLO E IO AVEVO PAURA DI SOFFOCARE” -

3- LA POVERINA SI GETTA DA UN PONTE: “MI HANNO RICOSTRUITA CON IL METALLO E CON LE VITI, MI HANNO TIRATO FUORI LE OSSA DELLA FACCIA CHE ERANO ENTRATE… VENTI GIORNI DOPO DON G. MI HA DETTO CHE NON ERO PIÙ BUONA NEANCHE A FARE POMPINI…”


http://www.dagospia.com/rubrica-2/media_e_tv/1-volevo-farmi-suora-lui-si-fatto-me-lincredibile-diario-di-una-ragazza-violentata-35361.htm

ENZO D., BARI Commentatore certificato 09.02.12 20:05| 
 |
Rispondi al commento

Grande Beppe!

Alex R., Ravenna Commentatore certificato 09.02.12 20:04| 
 |
Rispondi al commento

@paolo cicerone

Complimenti!
Comodo postare solo la prima parte del mio commento!
Quella era l'introduzione, solo una definizione generica di programma economico, che già comunque, le tue risposte non riescono a soddisfare!
Ti basterà informarti, presso chiunque sappia un pò di economia.
Ma non importa, chi leggerà il mio commento capirà benissimo da solo cos'è un vero programma economico, e se il mov. lo possiede, e perchè!
Scripta manent!
Almeno spero!
Allo stesso modo chi legge i miei commenti sà giudicare da solo se io sono un "troll" o se è il vostro furore "agonistico" e la vostra aggressività esagerata, veramente esagerata, a etichettarmi con tale epiteto, che io rigetto assolutamente!
Concludo comunque ringraziando sia voi per la discussione tutto sommato interessante, seppure movimentata, sia il blog per la possibilità di esprimersi che offre anche ai non elettori del mov.
saluti!

l., ancona Commentatore certificato 09.02.12 20:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

che detto da uno come Travaglio che con la rete c'ha vissuto e ci vive tuttora è abbastanza singolare..

perchè l'auto sarà morta ma anche la carta di giornale non è messa meglio

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 09.02.12 20:02| 
 |
Rispondi al commento

Marcegaglia: bene l'incontro con Fornero, sul tavolo anche l'articolo 18

http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2012-02-09/marcegaglia-bene-incontro-fornero-160737.shtml?uuid=Aao8NOpE

ps.

e quest'altro personaggio,la SUA IM-PRESA di famiglia ha patteggito per TANGENTI..

aveva chisto a squarciagola la PATRIMONIALE sui RICCHI...

l' uomo del MONTI ha detto di NO...

meglio inculare i poveri cristi!

ps.

stessa storia successe con il CUNEO FISCALE del GOVERNO PRODI...

tagliarono 5 miliardi, solo alle IM-PRESE...

quando toccava agli OPERAI,fecero CADERE il GOVERNO...


PIAZZALE LORETO 2.

ENZO D., BARI Commentatore certificato 09.02.12 20:00| 
 |
Rispondi al commento

ma ancora aspettate Travaglio, quello che ci ha definiti tutti mitomani ?

più che la sarà dura, direi che lé dura...

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 09.02.12 20:00| 
 |
Rispondi al commento

Lo sappiamo che sprechiamo energia; sappiamo tutto sui cappotti termici,sonde geotermiche e vetri a tripla camera.Ho acquistato un appartamento ristrutturato in città al terzo piano senza ascensore; se l'avessi comperato in classe A o B avrei speso il doppio;io tutti quei soldi non li ho e di fare un mutuo ventennale non ho voglia.
Perchè in città e non fuori? Perchè la mia compagna cosi' va in bici in stazione e usa il treno.Perchè non facciamo il cappotto in condominio? Perchè sono tutti settantenni e non hanno soldi da spendere.Ecco cosi' stanno le cose.
Sveglia! Prestami 320.000 euro e prendo casa come dici tu.

Stefano Conca 09.02.12 19:53| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe , ti volevo fare una domanda? Ma il sindaco Alemanno c'è o ci fa? Come mai in previsione della nevicata di domani a Roma(venerdì) chiude le scuole e gli uffici pubblici? Ma ai dipendenti di tali Uffici viene trattenuta una giornata di ferie oppure gli viene pagata? A Milano queste cose non esistono che chiudano scuole e uffici per pochi centimetri di neve, ma sti Romani son veramente diversi e visto che siamo tutti Italiani che vadano a lavorare. Mi spiace ma in questo caso sono fiero di essere del Nord.Quella neve lì gliela togliamo noi con le ciabatte.Hasta la vista.

massimo Quartieri 09.02.12 19:52| 
 |
Rispondi al commento

stasera da Santoro...Tremonti e Mieli.

è piu' trasgressivo Vespa...

Santoro, quando inviterai il Sig.Beppe Grillo???

ps.

un bel Vaffanculo a Santoro e al Fatto,che dovevano essere i NOSTRI MIGLIORI ALLEATI....

De Magistris...
la Alfano...
Vulpio...

VOTATI alle EUROPEE

Vendola,VOTATO alle REGIONALI...

e tanti altri che sono passati su questo Blog...

un bel Vaffanculo pure a Voi..


ps.2

per Travaglio il discorso è diverso...per il momento...

ENZO D., BARI Commentatore certificato 09.02.12 19:51| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento

Le case passive sono costruite in legno, giusto? non aumenteranno la CO2 nell'ambiente causato dal taglio dei boschi? Le case passive sono l'ideale nei paesi con abbondanza di foreste, come la Germania e gli Stati Uniti. Per trasportare legname dalla Germania al cantiere italiano bisogna utilizzare grossi i TIR, quindi altro inquinamento. La pianura padana è fortemente soggetta a trombe d'aria e tornado (fino a forza 5 stando alla Wikipedia), quindi io in una casa passiva non mi ci voglio proprio trovare dentro in caso di eventi climatici. La casa passiva può arrivare fino a cinque sei piani? significa sviluppare in orizzontale con consumo di territorio e quindi altro inquinamento.

Bimbo Sullivan 09.02.12 19:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CERTO... CERTO...

Quest'anno l'inquilino mi ha lasciato libero un appartamento un appartamento in centro città, sito su un condominio di 8appartamenti.

Decido di ristrutturarlo completamente, compreso ogni tipo d'impianto e chiedo tramite l'amministratore un'assemblea straordinaria per decidere l'isolamento dei muri, con l'insuflazione nell'intercapedine di cellulosa ricavata dalla carta riciclata dei giornali e trattata adeguatamente. Il tutto con un costo relativamente modesto, visto che si tratta di un appartamento di circa 80 mq, con solo 2 pareti esposte all'esterno e una intercapedine di 10 cm., ha comportato un costo di 800 €: ottimo rapporto prezzo risultati.

Morale:

su 8 proprietari, me compreso, 3 sono in ritardo nel pagamento delle rate condominiali; 2 hanno affittato e gli inquilini non pagano l'affitto, quindi si guardano bene dal fare spese; 1 ha risposto che ci penserà...; 1 per non fare la figura del pidocchio decise di fare lo sborrone dicendo che lui ci sarebbe stato solo a condizione di fare il "cappotto", sapendo benissimo che la proposta sarebbe stata rifiutata.

Così, io solo ho isolato l'appartamento, spendendo ovviamente un 20% in più rispetto alla operazione su tutto il palazzo.

Come sempre a parlare si fa presto, perché ci si rifiuta di valutare la realtà e la possibilità reale di raggiungere un risultato:
FUNZIONA TUTTO COSI'.


Ragazzi stasera vado a letto presto...sono influenzato,ho la febbre,non vorrei inquinare il Blog!
Domani è una giornata di neve...meno male che non abbiamo elemagno!

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 09.02.12 19:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

c'è qualcosa che non torna con queste banche, hanno queste partite fuori bilancio che solo loro possono imputare e che non figurano nei bilanci ufficiale che dopo le parole di Draghi danno da pensare parecchio.

i privati e le aziende soldi non ne prendono più. insomma, BANCHIERI DEL KAISER quanti debiti avete fatto ? perchè non prestate più soldi ai privati e alle aziende anche se la BCE vi sta regalando montagne di denaro al tasso dell'1%?

oh ragassi, urge una risposta eh!

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 09.02.12 19:35| 
 |
Rispondi al commento

Il più grande presidente degli ultimi 150 anni oggi è in tribunale per quale processo ?

Quello sulla rivelazioni di segreti d'ufficio, sulla corruzione di mills, sulle irregolarità di compravendita dei diritti televisivi oppure sulla tratta di prostitute minorenni ?


Carlo Carletti Commentatore certificato 09.02.12 19:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

chi vota ancora per PD-PDL e TERZO POLO??

a parte Mafiosi,Ladri,Poteri Forti,Giornalai,Servi,Nani e Ballerine....

che possono essere unn 10%..

chi sono glia ALTRI IDIOTI???...

questi tre Partiti raccolgono ancora OGGI,intorno al 50/60% degli Elettori...

questi sono il CANCRO del'ITALIA e la stanno portando alla MORTE...

URGE TERAPIA!!

ENZO D., BARI Commentatore certificato 09.02.12 19:34| 
 |
Rispondi al commento

dice Draghi che la situazione della banche è peggiorata, ma con tutti questi soldi che prendono dalla BCE e ancora non bastano, mi chiedo...

ma che debito c'hanno questi bancheri qua ?

a quanto ammonta ?

ci basterà una vita per pagare i loro debiti ?

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 09.02.12 19:28| 
 |
Rispondi al commento

caro Grillo, non essendo io un ladro, nè un isterico invidioso, nè un sottosviluppato, condivido ogni parola che dici.Inoltre siccome leggo 500 libri all'anno di saggi scientifico-filosofici, sono anche iscritto al m5stelle.-Non è mica un caso che hai preso un botto di preferenza proprio a Bologna--dove sono concentrati un bel numero di universitari.--Dico poi ai tuoi detrattori -essi sono esattamente la parolaccia che vorrebbero legare al tuo nome.Esseri inutili che non saranno ricordati neanche dai figli.Da Lerner a Sgarbi, a Veltroni che si permette di dire--il grillismo.-E cosa sarebbe il grillismo ? dire cose intelligenti sulla base di dati reali, in un modo spontaneo ? mentre il veltronismo cosa è ? una pomata incravattata che serve a far dire alla piccola gente che sei una brava persona, solo perchè non vai negli asili nido a segare i bambini ? o perchè non accechi i pensionati nei giardinetti ? questa è l'idea di brava persona che ha veltroni.I invece la penso come Benedetto Croce e dico-la scarsa intelligenza ed efficacia di un politico è simile alla disonestà.Cosa ci fa in parlamento uno che non produce niente ?

salvatore testa 09.02.12 19:23| 
 |
Rispondi al commento

TG3 di stasera: servizi da svariati minuti per monti in USA, default grecia e prezzi verdure; tra i lunghi servizi , l'annuncio VELOCISSIMO E SFUGGENTE di 1 secondo !!! che trenitalia ha soppresso i treni pendolari per la neve prevista domani.....E QUESTA E' INFORMAZIONE O PROPAGANDA ????!!!!...E POI PARLIAMO MALE DI EMILIOFIDO!!!!! BERLINGUER ..VACCAGHER !!!!!!

ina ghigliott 09.02.12 19:22| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dagli atrii muscosi, dai fòri cadenti,
dai boschi, dall'arse fucine stridenti,
dai solchi bagnati di servo sudor,
un volgo disperso repente si desta;
intende l'orecchio, solleva la testa
percosso da novo crescente romor.

Dai guardi dubbiosi, dai pavidi volti,
quel raggio di sole da nuvoli folti,
traluce de' padri la fiera virtù:
ne' guardi, ne' volti confuso ed incerto
si mesce e discorda lo spregio sofferto
col misero orgoglio d'un tempo che fu.

S'aduna voglioso, si sperde tremante,
per torti sentieri, con passo vagante,
fra téma e desire, s'avanza e ristà;
e adocchia e rimira scorata e confusa
de' crudi signori la turba diffusa,
che fugge dai brandi, che sosta non ha.

Ansanti li vede quai trepide fere,
irsuti per téma le fulve criniere,
le note latèbre del covo cercar;
e quivi, deposta l'usata minaccia,
le donne superbe, con pallida faccia,
i figli pensosi pensose guatar.

E sopra i fuggenti, con avido brando,
quai cani disciolti, correndo, frugando,
da ritta, da manca, guerrieri venir:
li vede, e rapito d'ignoto contento,
con l'agile speme percorre l'evento,
e sogna la fine del duro servir.

Udite! Quei forti che tengono il campo,
che ai vostri tiranni precludon lo scampo,
son giunti da lunge, per aspri sentier:
sospeser le gioie dei prandi festosi,
assursero in fretta dai blandi riposi,
chiamati repente da squillo guerrier.

Lasciar nelle sale del tetto natio
le donne accorate, tornanti all'addio,
a preghi e consigli che il pianto troncò:
han carca la fronte de' pésti cimieri,
han posto le selle sui bruni corsieri,
volaron sul ponte che cupo sonò.

A torme, di terra passarono in terra,
cantando giulive canzoni di guerra,
ma i dolci castelli pensando nel cor:
per valli petrose, per balzi dirotti,
vegliaron nell'armi le gelide notti,
membrando i fidati colloqui d'amor.

Gli oscuri perigli di stanze incresciose,
per greppi senz'orma le corse affannose,
il rigido impero le fami durar:
(segue)

Silvano De Lazzari Commentatore certificato 09.02.12 19:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Su alcuni giornali si legge che nel PDL sembrerebbe che ultimamente si tesserino solamente i mafiosi.
eh eh eh , che novità !!! che notiziona !!! eh eh eh

Carlo Carletti Commentatore certificato 09.02.12 19:17| 
 |
Rispondi al commento

E' sconfortante verificare, per l'ennesima volta, quanti BABBEI abitano in questo fesso di paese.
Ve ne sono così tanti, da essere ben rappresentati anche in questo blog.
Dunque adesso si osanna Monti perchè è "meglio" di Berlusconi. E se critichi Monti sei un berluschino.
Adesso c'è gente che va in brodo di giuggiole per la copertina di Time dedica a Monti.
Monti è la "quinta colonna" del potere vero che sta conquistando alla grande l'importante colonia chiamata Italia. Berlusconi al confronto era un ladro di polli.
Tutti gli strumenti propagandistici di questo potere (come Time) sono all'opera, funzionano molto bene, non sbagliano una mossa.
E i babbei ci cascano tutti come pere.
Io mi sto rassegnando e mi sto organizzando autonomamente, al meglio, ma questo paese non può essere salvato: troppi coglioni!

carmine d9 Commentatore certificato 09.02.12 19:16| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' l'apoteosi del consumismo:
centrali sprecone per
reti sprecone per
utilizzo sprecone.
Energia a Km.0
Reti di comuni.
Incentivo al risparmio.
Investimenti per la ricerca di mezzi e procedure per il risparmio energetico e il riclo totale dei prodotti.
ECCHECCAVOLO!!! Che ci vuole?
Ci vuole una rivoluzione dei comportamenti.
I consiglieri/sindaci/deputati del M5S si concentrino sulle nuove generazioni. E' lì che si vince o si perde.

Arnaldo . Commentatore certificato 09.02.12 19:16| 
 |
Rispondi al commento

Tutto sacrosanto,aggiungerei anche un po di educazione al consumo energetico visto che si ostinano a produrre e commercializzare phons da 2000 watt.(l'iva è anche in bolletta elettrica)

steve left 09.02.12 19:12| 
 |
Rispondi al commento

Invito a leggete il libro "la coop non sei tu"."Abbiamo una banca" tuonano i vertici del PD-L

Maurizio Giannattasio, Vado-Monzuno Commentatore certificato 09.02.12 19:04| 
 |
Rispondi al commento

I disabili (veri) dimenticati dallo Stato

In Italia 2 milioni 800 mila di persone non autosufficienti. E tutto il carico ricade sulle spalle delle famiglie

Gian Antonio Stella
9 febbraio 2012

http://www.corriere.it/salute/disabilita/12_febbraio_09/disabili-veri-dimenticati-dallo-stato-stella2_8863fc6c-

MONTI e di questi che facciamo...li lasciamo CREPARE...

DIMETTITI.

ENZO D., BARI Commentatore certificato 09.02.12 19:04| 
 |
Rispondi al commento

Ma Beppe, se si risparmia energia poi i petrolieri GUADAGNANO DI MENO!

Guido Rossi Commentatore certificato 09.02.12 19:03| 
 |
Rispondi al commento

@ l., ancona

"Sono le scelte di gestione dei parametri economici
che regolano e determinano l'economia di un paese ad economia di mercato, parametri interconnessi tra loro che si autoinfluenzano!
In soldoni:
ENTRATE; USCITE; SVILUPPO."
-------------------------------------------------

Quello che t'avevo scritto ieri in modo molto generico era questo:
"L'economia, lo sviluppo, il BENESSERE interno lordo che sostituisca il PIL, la DECRESCITA e la strategia rifiuti-zero che creerebbero MILIONI di posti di lavoro e prenderebbero il posto che da sempre ha per il PIL l'EDILIZIA preservando anche il territorio e i nostri prodotti con un notevole risparmio nelle importazioni. Gli incentivi all'energia rinnovabile, la sostituzione della combustione (gas e petrolio) con una produzione energetica basata solo sulle risorse ecologiche del territorio (così evitiamo pure di fare guerre)"
che è praticamente la risposta alla tua domanda di ieri e che riproponi oggi nonostante ti sia già risposto

Ti avevo anche scritto:
"Fra un mese fa di nuovo la stessa domanda e poi lamentati se ti cestinano..."
manco 12 ore abbiamo dovuto attendere.

Da Wikipedia: TROLL
"...Una tecnica comune del troll consiste nel prendere posizione in modo plateale, superficiale e arrogante su una questione vissuta come sensibile e già lungamente dibattuta degli altri membri della comunità"


La fiat !!!!!!!!!????????????

Nella fiat ci sono capannoni,manodopera specializzata,rete commerciale.

Sono vecchio, quando andavo a scuola mi hanno insegnato che per qualsiasi prodotto per essere venduto necessita di tre cose:
l'idea,la possibilita' di costruirlo,la rete commeciale.

Alla fiat manca l'idea: costruire auto poteva essere l'idea cinquant'anni fa, adesso, francamente ,fa ridere.
Perche' non si mette a costruire pannelli solari da piazzare con la sua rete commerciale ,a un prezzo EQUO,con magari la possibilita di pagamento per il cliente in rate pari al consumo che fa ?

Il tutto vorrebbe dire nuove assunzioni,sicurezza di lavoro per tutti,abbattimento dell'inquinamento,bilancia commerciale italiana positiva , gli italiani felici perche' in dieci anni ,anche meno ,si pagano l'impianto e come minimo per altri dieci anni godranno di energia GRATIS.
Parole al vento,ne sono sicuro,sicurissimo:
con un'idiota come marchionne dove vuole arrivare la fiat !

Hanck
Ps.Ma se... Voglio la percentuale sull'idea !

Dirty Old Man, piovene rocchette Commentatore certificato 09.02.12 19:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT : per Viviana o altri grazie in anticipo
m5s.it - Dominio in vendita

Ho cercato con Google M5S per vedere se c'è un sito ufficiale e mi è "saltato" fuori questo ,qualcuno sa cos'è,io non c'ho cliccato sopra di pc non me ne intendo molto.

m5s.it/


M5S.IT Dominio in Vendita Contattaci.

M5S ? 09.02.12 19:00| 
 |
Rispondi al commento

CAPUTI MI HAI? -

MATTONE D’ORO PER MASSIMO CAPUTI, RE MIDA DELLE PLUSVALENZE: RILEVA IMMOBILI (SPECIE DEGLI ENTI PREVIDENZIALI) E LI RIVENDE A PREZZI MAGGIORATI COINVOLGENDO GLI STESSI VENDITORI NELL’AFFARE -

COME?

INARCASSA, INPDAP, ENASARCO E ENPALS SONO AZIONISTI DI IDEA SIMIT, LA SOCIETÀ DI CAPUTI CON 9 MLD DI PALAZZI DA PIAZZARE -

CON L‘ARTE DELLA “VALORIZZAZIONE” SI È FATTO MOLTI AMICI: NEL 2010 HA RILEVATO IMMOBILI PER 478 MLN DALLA FONSAI DI LIGRESTI E PER 900 MLN DALL’ALLORA INTESA DI PASSERA E DA UNICREDIT DI PROFUMO…


http://www.dagospia.com/rubrica-4/business/caputi-mi-hai-mattone-doro-per-massimo-caputi-re-mida-delle-plusvalenze-rileva-immobili-35353.htm

altri SOLDI RUBATI allo STATO...che poi deve ripianare le varie INPDAP..

ENZO D., BARI Commentatore certificato 09.02.12 18:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

QUANDO

Quando a fine anni '80 molti a sinistra inneggiavano a D'Alema come a un grande io dicevo che non mi convinceva e che per me era un bluff, se non addirittura un Fdp (Figlio di puttana). Alla fine si è visto: D'Alema è l'Andreotti del PC (ex); un intrallazzone al quale non gliene frega un caxxo del suo paese.
Quando a fine anni '80 molti a sinistra inneggiavano a Veltroni come a un grande democratico, io dicevo che forse era pure un bravo ragazzo (per quanto si possa mantenere bravo ragazzo uno che entra nel gotha della politica), ma un po' troppo mozzarella. I fatti confermano la sua inettitudine prona a D'Alema.
Quando qualche anno fa Sergio Marchionne fu in odore di diventare Amministratore Delegato (leggi "tirafili") della FIAT, molti inneggiarono all'uomo della provvidenza... Un uomo di mondo Italo-canado-americano con simpatie per i lavoratori, io dissi che era un FdP camuffato e neanche tanto. I fatti mi hanno dato ragione.
A questo punto qualcuno potrebbe pure chiedersi (sempreché gli freghi) se io per caso picchi sempre in negativo; e visto che a pensar male ci si azzecca...
A quel qualcuno vorrei dire che quando il 26 agosto 1978 Albino Luciani fu eletto Papa col nome di Giovanni Paolo I, e molti dissero che si trattava di una figura insipida che avrebbe fatto niente... io dissi che eravamo finalmente in presenza di un uomo eccezionale (avevo letto il suo libro "Illustrissimi" e lo conoscevo per altre stimabili caratteristiche); un Papa che avrebbe fatto molto bene al mondo, alla sua Chiesa e all'Italia... Aggiungendo che speravo, dubitandone, che sarebbe durato. I fatti... In 33 giorni aveva messo sotto la sua lente lo Ior, il potere temporale del clero e la pedofilia. Non è durato.

Domanda: Quando i segnali ci sono (se non ci sono pazienza!) perché "spararle" e prevedere sempre dalla parte opposta dei suddetti segnali?

Qlc risponderebbe?
Grazie.

eb

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.02.12 18:55| 
 |
Rispondi al commento

Il bello sarà quando i residuati di tutti i partiti cercheranno di salire sul carro di Grillo
parte di loro lo ha già fatto col carro di Di Pietro
ma almeno lì c'era qualcosa da dividere!
il colmo di questi giornali spudorati: che nessun giornalista nel commentare lo scandalo dei rimborsi elettorali ha cittato il fatto che il M5S non ha preso nessun rimborso. Maledetti!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 09.02.12 18:55| 
 |
Rispondi al commento

Scusate mi dareste l'indirizzo del blog di Beppe Grillo? Non so se conoscete.

Mi sono perso 09.02.12 18:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi Monti incontra Obama: "Cambieremo gli italiani" Time gli dedica la copertina

Sulla copertina di Times ci sono stati anche: HITLER, SADDAM HUSSEIN, AL ZARKAWI, OSAMA BIN LADEN. Ci sono state zoccole di vario genere, c'è stato Paul il polipo dell'anno, c'è stato anche MUHAMMAR GHEDDAFI.

Amerigo De Angelis Commentatore certificato 09.02.12 18:43| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE, PER FAVORE, ABBIAMO BISOGNO DI TE, DELLA TUA CANDIDATURA, DELLA TUA CONOSCENZA, DEL TUO BUON SENSO, DELLA TUA ESPERIENZA E DELLA TUA FORZA...PER FAVORE...SCENDI IN CAMPO..CANDIDATI...PER FAVORE. I RAGAZZI SONO MERAVIGLIOSI MA NON HANNO ANCORA GAMBE SALDE E FERMEZZA D'INTENTI, HANNO BISOGNO ORA PIU' CHE MAI DI UNA GUIDA..PER FAVORE..
LETIZIA e Gennaro

gennaro fu 09.02.12 18:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dove sono i soldi dello Stato??


Mancano ANNUALMENTE al BILANCIO dello STATO...


120 miliardi dall'Evasione fiscale...

60 miliardi dalla Corruzione..

5 miliardi di finanziamento alla Chiesa...

7 miliardi dal Ministero della Sanita'..il cui costo annuo e di circa 106 miliardi..

3 miliardi dal Ministero della Difesa...il cui costo e di circa 25 miliardi..

5 miliardi dalla Politica...da aggiungere gli APPALTI TRUFFA..

xxx miliardi da Confindustria.(soldi a fondo perduto)..

totale approsimativo di queste poche voci..

facciamo un 200 MILIARDI ANNUI..


a cui aggiungere i Finanziamenti a Fondo perduto alle Aziende,ad oggi CIFRA SCONOSCIUTA...


Mancano una-tantum al BILANCIO..

98 miliardi dalle slot..

22 miliardi della TAV..

5 miliardi per il Ponte..

15 miliardi pei caccia F-35..

5 miliardi per le Fregate...


totale,SOLO queste voci...140 MILIARDI

ps.

ho postato solo alcune voci,ne mancano tantissime..vedi BANCHE/ASSICURAZIONI...

in 5/8 anni si puo' AZZERARE il DEFICIT PUBBLICO...

liberando così RISORSE, dal mancato pagamento degli INTERESSI sul DEBITO...

a chi volete prendere per il culo????

MONTI DIMETTITI...sei IMPRESENTABILE.


ps.2

facciamo girare queste NOTIZIE...

ENZO D., BARI Commentatore certificato 09.02.12 18:42| 
 |
Rispondi al commento

Monti.
"Voglio cambiare il modo di vivere degli italiani,"
Che si è iscritto al M5S???

salvatore castellano 09.02.12 18:26|