Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Verso la merda e oltre


costacosta.jpg

Eravamo un popolo di santi, navigatori e eroi. La Costa Concordia e la Costa Allegra (ma chi sceglie questi nomi?) hanno distrutto la nostra reputazione. Siamo passati da Cristoforo Colombo e Amerigo Vespucci a capitan Schettino. I santi si sono iscritti ai partiti politici e scrivono libri. Gli eroi sono da tempo sottoterra. In Italia per loro non c'è altra sorte. Chi sopravvive non è abbastanza eroe o non dà abbastanza fastidio. Falcone, Borsellino, Ambrosoli e molti altri sono morti e, da allora, entrati nell'Olimpo Italiano, wallpaper buoni per tutti gli usi, trasformati in icone televisive, in mafia e pop corn. Come potremmo definire oggi gli italiani? O meglio come ci definiscono gli altri? Mafiosi, incivili, evasori? In questo Paese tutto è incerto. La giustizia, il lavoro, la religione, l'informazione. L'italiano è in trincea, disprezzato all'estero e braccato nel suo Paese. Non ha più riferimenti se non la propria famiglia, l'unico valore che, se messo a rischio, lo costringerebbe a fare la rivoluzione, che in Italia assomiglierebbe però più a una vendetta che a una rinascita nazionale. Vive tra le macerie, come i ratti e non se ne cura più. Da tempo pensa che il degrado sia normalità, casa, rifugio. Non sa più nulla e crede, o simula di credere, a tutto. L'importante è arrivare a domani. Non è interessato a capire, né a mettere in discussione i dogmi della crescita ad ogni costo, anche della vita, dell'ambiente, del futuro dei figli. L'importante è tirare a campare per non tirare le cuoia. Chi lo disse? Costa Allegra finita alla deriva nell'Oceano Indiano è ora trainata da un peschereccio francese verso le Seychelles. I suoi motori sono fuori uso. I passeggeri hanno dormito sul ponte. Un'istantanea dell'Italia. Questo letargo che dura da decenni e che sembra eterno sta forse per finire? Senza un risveglio delle coscienze e il ritorno della democrazia (quella attuale va chiamata con il suo nome: dittatura), il Paese non ce la farà. Il tracollo economico è un sintomo e un detonatore.

crociere_3DA.pngSessant'anni di crociere Costa di AA.VV.

Dal 1948 ad oggi sono ben quaranta le navi che hanno fatto parte della flotta di Costa Crociere, oggi la più grande e moderna compagnia navale operante in Europa e tra le maggiori del mondo.

28 Feb 2012, 13:00 | Scrivi | Commenti (372) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Ho saputo che hanno messo in cantiere una nave superlusso, si chiamerà probabilmente COSTA CARA
Ciao :)

Mauro TORTA, Paris Commentatore certificato 02.03.12 13:54| 
 |
Rispondi al commento

Sono d'accordo e condivido pienamente tutto quello scritto sul post "Ma perché siamo ridotti così? ma perché?..." di Fabrizio S. del 28.02.12. Purtroppo questa é la realtà di noi "italioti", tante e tante pecore insensibili anche "stimolate". Esseri sempre passivi, dai tempi dell'innominato, nonostante da anni vengono illustrate e sciorinate in numerose trasmissioni televisive e radiofoniche tante incongruenze, malaffare e ruberie.
Ma tutto é inutile, continuiamo a galleggiare indifferenti per quello che avviene tutt'intorno, quasi che non appartenesse a noi, inspiegabilmente !
Se nascessi un'altra volta, emigrerei subito ma l'età da me raggiunta non lo permette più. Però sono disponibilissimo a ribellarmi e combattere per lo schifo che ci circonda e per l'eliminazione da tutti gli ambienti politici di personaggi equivoci, disonesti e ladri.
Aspetto e NON spero! A te, Beppe. Tiggi

giuseppe t., bari Commentatore certificato 01.03.12 21:27| 
 |
Rispondi al commento

L'immagine del peschereccio francese che traina la Costa Allegra è perfetta per illustrare la situazione dell'Italia ! Il poeta diceva "Italia mia benchè il parlar sia indarno alle piaghe mortali che nel bel corpo tuo si spesse veggio", cito di memoria, questi versi sono sempre di attualità, quando li studiavo, negli anni cinquanta, quando ancora c'erano case bombardate dalla guerra, e scritte fasciste sui casali di campagna, e anche oggi che un pezzo di pane non manca ancora a nessuno, le brutture nel nostro territorio sono all'ordine del giorno, e ci sono associazioni legalizzate di delinquenti che ne vorrebbero imporre altre solo allo scopo di far soldi per le loro casse ! La classe politica che noi abbiamo eletto ha condotto l'Italia alla bancarotta, ma non certo al loro fallimento, perchè i privilegi che si sono attribuiti li proteggeranno ancora in futuro, a meno che non diventiamo abbastanza furbi da non rieleggerne nessuno ! A me fanno impressione sentirli proclamare previsioni per le prossime elezioni, come se fossero sicuri che noi saremo abbastanza fessi da votare ancora per loro ! Se cio' dovesse succedere, allora non dovremo invocare il fato avverso, ma solo la nostra ignavia !

Marioli Bruno 01.03.12 01:49| 
 |
Rispondi al commento

per questo, cari amici del blog, NOI NON VOTEREMO MAI PIU'QUESTA GENTAGLIA...che tutti lo sappiano.

Renato R., CARONNO PERTUSELLA Commentatore certificato 29.02.12 16:52| 
 |
Rispondi al commento

come dice Durnwalder... il mio cuore è a Vienna e (purtroppo) il mio cervello deve restare con Roma.
ub

Ugo Bassi 29.02.12 16:30| 
 |
Rispondi al commento

.........e ora che la nave e' stat trainata dal peschereccio diventa di proprieta' dello stesso, visto che nelle regole del mare e della navigazione chi porta in salvo una barca o una nave trainandola ne diventa il proprietario!!

Quel peschereccio ha fatto vermente una buona pescata!!!!!!!

RADAMES LION, PADOVA Commentatore certificato 29.02.12 16:27| 
 |
Rispondi al commento

Un paese di eroi? Chi me ne cita qualcuno...

Guerrillero Stanco 29.02.12 16:22| 
 |
Rispondi al commento

Gli italiani sono ancora un popolo di navigatori, la differenza è che ora navigano in cattive acque! :)

MrTitian 29.02.12 15:14| 
 |
Rispondi al commento


L'Allegra nave Italia alla deriva.

Tanta tanta attenzione, centinaia di servizi televisivi sulla "preoccupazione" per quanto accaduto alla nave Allegra della Costa Crociere, gente che traversa gli oceani per godersi il meritato riposo dell'agiatezza alla faccia di chi non può mettere insieme neanche il pranzo con la cena.

Nessuna preoccupazione per quelle centinaia di migliaia di persone umane che attraversano un piccolo braccio di mare su imbarcazioni fatiscenti che fanno acqua da tutte le parti e che a volte affondano nella notte nel silenzio menefreghista più totale del nostro opulento mondicciolo al di qua del mare.

Se questo è il mondo civile e progredito al di qua del mare, mi fa venire da vomitare!

Francesco Onorati, Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.02.12 13:50| 
 |
Rispondi al commento

Letto il titolo e avvertendone la puzza, mi astengo da qualsiasi commento.

volatile/pn 29.02.12 13:48| 
 |
Rispondi al commento

Via altro LTRO altro giro..stanziati dalla BCE altri 520 miliardi d'euri a tasso agevolato al'1%...stampa mario stampa..eh!...grandi le banche danno a garanzia i loro titoli..(rigorosamente garantiti dai governi..cioè noi)..poi si beccano i soldi all'1%..anzi nememeno..!
Non c'è che dire..cosi siamo a 1000 miliardi stampati nel giro di 2 mesi..!mah!

roby f., Livorno Commentatore certificato 29.02.12 12:19| 
 |
Rispondi al commento

Siamo nella mer.. globale.
Caro Beppe,
Vorrei chiedere al Sindaco di Roma se era o non era al corrente di quello che risulta un ennesimo scandalo. Mi riferisco alla “CUPOLA MAFIOSA” ed alle licenze per cui viene accusato il comandante dei VVUU di Roma.
Molti giovani “emigrati” dal sud verso la capitale ed in cerca di lavoro, hanno avuto le medesime esperienze con i suddetti, aggiungendo l’ignoranza voluta(?) di molti enti preposti allo snellimento di alcune semplici procedure causando di fatto ingiunzioni amministrative per aver rifiutato il pagamento di mazzette a chicchessia solo per onestà d’animo.
Questo sistema instaurato dall’unità d’Italia con la liberazione di picciotti e camorristi, si è ulteriormente ingigantito tanto da penetrare in parlamento, nelle regioni, nelle province, nei comuni. Poi c’è il sistema delle tasse!!! Anch’esso proviene dal medesimo periodo. Infatti il ministro Sella ad unità avvenuta ottiene l’approvazione della famigerata “tassa sul macinato” causando l’esodo forzoso di molti poveri meridionali.
Poi c'è il sistema delle grandi imprese tipo Costa. Poi ci stanno tutte le cose che tu lamenti ma il sistema è sempre lo stesso.

giovanni borlizzi, napoli Commentatore certificato 29.02.12 11:40| 
 |
Rispondi al commento

Questa volta il Beppe ha sbroccato. Non è colpa della "dittatura", l'attuale situazione. E' semplicemente e spietatamente l'inevitabile e necessario sbocco finale della democrazia. Durata 200 anni circa, ha dimostrato di essere pessima. Roma e Venezia -meritocrazia- sono durate mille anni e sono ricordate con rispetto, ammirazione, rimpianto.La democrazia nata dalla rivoluzione francese sta morendo in tutto il mondo. Grazie ad Odino. Piaccia o non piaccia si sta tornando all'eterna lotta del Sangue contro l'oro democratico, usuraio, sanguinario, inefficace e portatore di angoscia. Ma l'Europa si sta svegliando. E i conti, questa volta, li faremo sul serio e saranno duri, molto duri. Gott mit uns. Fabrizio Belloni

fabrizio belloni 29.02.12 11:27| 
 |
Rispondi al commento

POPOLO CHI?! ITALIANI CHI?! mi stupisco che un movimento che ambisce ad essere l'avanguardia del NUOVO ILLUMINISMO usi ancora concetti come POPOLO, NAZIONI e stupidate del genere che per secoli sono state la scusa per giustificare il massacro della povera gente....E ANCORA OGGI SONO LA ROVINA DEL MONDO.
ABOLIAMO LE NAZIONI!!!!

Marco ., torino Commentatore certificato 29.02.12 10:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avete sentito? dicono che affiancheranno la compagnia costa ad un altra compagnia di navigazione,per risollevarla! ha... lo avevo detto io!
lo sapevo,la affondano per rivenderla per pochi spicci! CHE GENTE! Quindi e ovvio che la costa,sapeva che la concordia doveva affondare! HA CHE GENTE!
Quindi La Moldava,e Schettino che ruolo hanno realmente,Sono la vittima? e perché la moldava dice le balle?
se è una vittima cos'ha da perdere?
No e chiaro che stanno tutti d'accordo sulla stessa linea,forse sono stati invitati a farlo dalla compagnia che vuole comprare la costa!
E PLAUSIBILE,non sarebbe la prima volta che accade!
O forse nella costa c'è uno che gioca sia a calcio,che a calcetto! CHISSA'??

Domenico G., cardito Commentatore certificato 29.02.12 10:29| 
 |
Rispondi al commento

Se la Costa Allegra, così come la concordia, rappresenta l'Italia di oggi il nostro traghetto chi è Monti? Ed il porto che dovrebbe farci ripartire?
L'Europa di Sarkozi e Merkel.....?
M5S ovunque. Mandiamoli a casa spargendo la voce. A Verona stiamo facendo parlare di noi e daremo delle belle gatte da pelare al Sindaco mediatico Tosi.
Come cantava Bruno Lauzi... Onda su onda.. il mare mi porterà alla deriva.... e benedetta la deriva!!!

Alessandro Gennari 29.02.12 10:00| 
 |
Rispondi al commento

come Fantacci (cui avevo anche fatto i complimenti). Tutti ammalati? Tutti di colpo all’estero per il weekend? Ma possibile? Gli avevamo detto che i loro studenti entravano gratis. Che pena, anche lì regna il terrore che chissà mai, sai, la poltrona, sai… associarsi a quel Barnard che sbraita a Canale 5 che Draghi è un criminale (vero, confermo). Associarsi al Prof. Parguez che dice che l’Opus Dei possiede la Commissione Europea e che il loro scopo preciso è di distruggere economicamente milioni di famiglie per riportarle alla paura, e quindi al timore delle elite (cosa già in via di svolgimento). Associarsi a quel Prof. Hudson che dice che dovremmo ribaltare tutto questo sistema senza pensarci un minuto. Associarsi a quella Prof.ssa Kelton, che parla di Monti, il bocconiano, come di un ignorante distruttore. Associarsi al Prof. Black, che ha messo in galera mezzo sistema bancario americano 25 anni fa. E che dire di quel Auerback, che con stile spara bordate alla Che Guevara? Mmmm, noooo, sai com’è, inopportuno, poi cosa dice il rettore (di norma massone)?
Hanno nascosto un Tirannosauro che stava dentro una stanza. Impossibile non farlo vedere, eppure…
Cari colleghi giornalisti che obbedite agli ordini di questa censura incredibile, siete degli assassini, complici di assassini. Nascondere gli strumenti salva vita e salva nazione è un crimine. Tutti i morti sul lavoro in Italia, tutti i morti per malattia anzi tempo per mancanza di mezzi, tutti i suicidi di operai e imprenditori, tutti i destini troncati di milioni di ragazzi e ragazze, vi sono sulla coscienza. Un reporter di Comedonchisciotte, che in un suo articolo ha dimezzato il numero degli eroi che erano al Summit di Rimini, mi ha definito “con un aspetto spiritato, da profeta o predicatore.” Sì, lo sono. Abbiate paura di me, perché io ora sono pericoloso, davvero pericoloso. Ora io e i miei eccezionali collaboratori abbiamo aperto le porte che non dovevano essere aperte, quelle dell’ECONOMIA INSEGNATA AL POPO

marco giovitti 29.02.12 09:36| 
 |
Rispondi al commento

non siamo proprio così merde e comunque non siamo tutti così merde
le persone perbene non fanno notizia
le cose buone quotidiane non hanno rilevanza per i media e per la maggior parte della gente
allargare l'ottica e segnalare anche le positività senza distogliere l'attenzione
bellezza genera bellezza

trappetta 29.02.12 09:34| 
 |
Rispondi al commento

questo Summit. Doveva, in un Paese anche semi-libero, esserci ogni Tv, giornale importante, intellettuali, docenti, politici, sindacati, imprenditori. Nulla, zero. Neppure i network ‘alternativi’.
Sono anni che provo un senso di profonda nausea e disprezzo per Radio Popolare e il suo network di parrocchie falsarie. Li conosco da dentro, ci lavorai 20 anni fa. Dov’erano? Tutti sapevano di questo Summit, da Tremonti che mi chiamò pochi giorni fa, alla Commissione di Brussell che ne ha parlato con uno dei miei relatori; da Repubblica avvisata da Rampini (che però non ne ha scritto, eh!), a La 7, la RAI, tutti. E che dire del Manifesto? Piangete perché chiude? Ma perché dovete pagare per ‘giornalisti’ che se la Rossanda - la grande ammiratrice del più grande genocida della storia umana, Mao - non gli dice di fare un passetto stanno lì a contorcersi di scuse pur di obbedirle? Li conosco da dentro, ci lavorai 20 anni fa. E come loro tutti gli altri. Mi ha fatto una profonda pena un povero grillino 5 stelle in totale buona fede che mi rincorreva per un corridoio pregandomi di organizzare i 5 stellati dietro al nostro summit. Non lo dico con dispregio, ma con vera pena: ma non ha capito chi sono, chi è Grillo?
Lasciamo perdere i sindacati. La classe operaia dovrebbe dire: “Marchionne, scusa, da te arriviamo fra un po’, prima alla ghigliottina ci mettiamo i nostri sindacalisti.”
Il mondo accademico. I 5 economisti giganti di cui sopra sono zeppi di colleghi italiani, quelli che regolarmente li inseguono ai convegni internazionali per farsi belli con loro, cioè eccoci, ci considerate? Ma qui a Rimini? I 5 giganti erano proprio lì, un salto in macchina per salutarli, e magari prima dire anche ai loro studenti che questa è un’occasione da non perdere. Noi li abbiamo avvisati. Sono venuti? No. Neppure uno. Ma nominiamoli: i Zezza, Cesaratto, Terzi, Bellofiore, Tropeano, Battisti, Cedrini, Pastrello, e una sfilza di una ventina di altri non contigui ai 5, ma ugualmente avvisati

marco giovitti 29.02.12 09:33| 
 |
Rispondi al commento

sa come fermare, perché ci hanno sottratto tutte le sovranità di Stato: parlamento, spesa e Costituzione (tutta), qui da noi e altrove.
- A Rimini accade una cosa incredibile. Un Palazzo dello Sport si riempie di 2.000 persone PAGANTI… paganti per imparare a sopravvivere e a lottare con uno strumento, che non è divertente, non sono le feste piazzaiole di Grillo, gli slogan e i girotondi, le urla e le monetine tirate. E’ l’ECONOMIA. Quella cosa noiosa e grigia che si chiama economia. Ma 2.000 italiani pagano e perdono un weekend tutto di sole per fare la rivoluzione del terzo millennio. Quella che VERAMENTE FA PAURA al Vero Potere, perché
PER LA PRIMA VOLTA IL POPOLO S'IMPOSSESSA DELLO STRUMENTO DI POTERE CHE LE ELITE HANNO SEMPRE TENUTO PER SE’, L’UNICO STRUMENTO DI POTERE: L’ECONOMIA, E L’UNICA ECONOMIA CHE IL VERO POTERE TEME, LA MODERN MONEY THEORY, IL CIRCUITISMO, CIOE’ JOHN MAYNARD KEYNES PORTATO A OGGI.
No, non è più la lotta di classe, il ‘compagni uniti nella lotta!!?’ sbraitato alle manifestazioni da giovani che dopo 20 anni sono finiti tutti a guardare Sky e a volere l’Iphone. No, non è più la demagogia televisiva o a teatro dei Guru dell’Antisistema a colpi di trilioni di blogs, video, libri (e profitti), serate di salotto ecc. E’ l’ECONOMIA.
Tutto questo - la statura dei relatori, il tema, il dramma mondiale e nazionale che viviamo, l’incredibile spettacolo di 2.000 persone che imparano il proprio Vero Potere - era un Tirannosauro che si ergeva nel mezzo della stanza asfittica in cui viviamo. E sono riusciti a nasconderlo.
Nessun italiano che appartenga al 98,9% di coloro che guardano la Tv, leggono i quotidiani, ascoltano le radio ha saputo di questo. E’ stupefacente.
E’ stupefacente come il Vero Potere si muova veramente e con velocità fulminea non appena sniffa il primo vero pericolo. Bang, scatta e paralizza tutto l’organismo fin nel capillari più microscopici e periferici. Ma tutti!! Neppure il Gazzettino di Sant’Arcangelo di Romagna ha parlato di

marco giovitti 29.02.12 09:30| 
 |
Rispondi al commento

DI PAOLO BARNARD
paolobarnard.info

C’era un Tirannosauro in una stanza a Rimini lo scorso weekend. Era ‘awesome’, direbbero gli americani, cioè imponente e terrifico, faceva una paura incontenibile. Al punto che hanno dovuto nasconderlo, e con un dispiego di mezzi che, non esagero, ha dell’incredibile.

E’ vero, il regime nei media c’è, anche lì. Aveva ragione Travaglio (eccetto che dal regime, lui e i suoi compari, sono sempre stati adorati e amplificati). Immaginate:

- Cinque fra i più grandi economisti del mondo oggi, celebrati dal Washington Post del Watergate, che neppure il Senato americano può più ignorare, ospiti di routine di Harvard, Oxford, la Sapienza, sono qui in Italia. E di cosa parlano? Quale è il titolo della loro conferenza? E’ per caso qualcosa come ‘dinamiche contro-cicliche del circolo monetario’? No, è: QUESTO E’ UN COLPO DI STATO FINANZIARIO – come fermare l’Argentinizzazione dell’Italia, del nostro reddito, dei nostri diritti e del futuro dei nostri figli.


- L’Italia, e questo lo sa il meccanico, il postino, l’infermiera, il barista, la negoziante, è nella morsa di una crisi economica orrenda, tantissimi nostri figli non avranno casa, né pensione, né forse si potranno mai sposare… e dove li trovano i soldi? La democrazia è sospesa, ci governano dei banchieri. I sindacati sono morti. La Grecia siamo noi fra poco, i greci ci stanno sanguinando di fianco e ne udiamo le grida. Nel mio lavoro ho dimostrato che tutto ciò è solo l’antipasto degli squali che ci stanno distruggendo. Loro vogliono la nostra distruzione vera, irreversibile.

- I cinque economisti arrivano qui a proporci come salvarci. No, non stiamo parlando del tesoretto di un partito italiano, né del ladro di polli Berlusconi e delle sue mafiette, né di qualche magistrato corrotto, né di una legge costituzionale inaccettabile. Tutte cose che la democrazia può curare in sei mesi. Stiamo parlando di un Golpe globale che ormai è documentato più della vita di Hitler, e che nessuno

marco giovitti 29.02.12 09:20| 
 |
Rispondi al commento

La domanda da porci e': chi siamo e cosa siamo diventati.
1-non siamo un popolo, siamo servi, servi del padrone del momento,ci facciamo fottere e siamo contenti
2-siamo diventati inutilmente inutili per i nostri posteri.Quan do non si capisce che viviamo di aria ed acqua e siamo capaci di inquinare l'aria fregandocene delle conseguenze e distruggiamo le nostri fonti. ma cosa siamo diventati se non un popolo di stupidamente morti e senza futuro....per i nostri figli e nipoti. Una ricchezza ora vale le fine di domani?????

aldo abbazia 29.02.12 09:05| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe che ne pensi di chiedere a Monti di farsi ridare i soldi che i partiti ci hanno rubato in tanti anni sotto forma di rimborsi elettorali?
Non so se hai visto "Brontolo" in cui si spiegava con dovizia di particolari come i partiti ci hanno sottratto circa 2,5 miliardi di euro in più alla loro stessa richiesta di rimborso per le spese elettorali,
altro che rilancio dell'economia, o fase 2, o manovra finanziaria...
Perchè oltre a far pagare l'ici alla chiesa,giustissima cosa,l'illustrissimo Prof.Monti non si fa restituire dai Partiti il maltolto?

Vito Palazzo 29.02.12 05:11| 
 |
Rispondi al commento

be'? dov'è il problema? a noi, che non abbiamo più niente da perdere, la rivoluzione armata ci fa un baffo. meglio morire con una pallottola in testa che di fame. garantito. a chi conviene che tutti stiano calmi e buoni? a quelli che ancora hanno uno straccio di lavoro o un pò di soldi a lugano? e perchè dovremmo essere ancora pacifici? per garantire la tranquillità alla "classe media", che poi ora sono dei morti di fame come tutti? la festa è finita. nessuno salverà nessuno, sappiatelo. ora, o di qua o di là. o con il popolo incazzato o con i mafiosi (se volete chiamarli finanzieri, va bene lo stesso). this is the end, my friends.

ivana 29.02.12 01:34| 
 |
Rispondi al commento

Il raggiungimento della virtù passa dalla sofferenza e l'Italia dei furbetti e degli opportunisti, dei cialtroni e degli imbonitori ne ha ormai estremo bisogno. Prima sarà meglio sarà, ma stante la situazione sarà sicuramente troppo tardi.

stefano radi Commentatore certificato 29.02.12 01:31| 
 |
Rispondi al commento

"""Vento culturale dei Forconi, nei nuovi Vespri Siciliani.

In mezzo al Mare Nostrum,
nella Terra più a sud,
il cuore riprende a pulsare,
brivido alla schiena
per tutto lo stivale.

Si è svegliato dal torpore
e si batte con fermezza
il Popolo siciliano,
tendendo con Amore
ai più deboli... la mano.

Poesia di: Salvatore Azzaro da Giarratana, poeta e cantautore impegnato
contro le mafie."""

Salvatore Azzaro da Giarratana 29.02.12 01:27| 
 |
Rispondi al commento

Leggo i commenti. Mi cadono le braccia. Tutti vogliono che Grillo prenda iniziative. Tutti pronti a seguire, nessuno disposto a fare. Svegliatevi siete voi che dovete iniziare non aspettare il capo di turno! Ma leggete quello che scrive Grillo? Vi dice che dovete prendervi il vostro futuro perche' se aspettate che qualcuno ve lo servi ............

Mino Pin, Sydney Commentatore certificato 28.02.12 23:38| 
 |
Rispondi al commento

Avete visto a Ballarò Rienzi e Cota e company perfettamente daccordo sul SI TAV,assolutamente in sintonia sul fatto che il popolo della Val Susa deve subire la violenza mafiosa dello stato acettando in buon ordine la volontà di questa minoranza (minorati) papponi.
La dittatura si avvicina a passi da gigante,i partiti di minoranza si stanno alleando.
Sallusti invece spiega al figlio che sul traliccio non si sale piuttosto si fa scendere nel cu...o e vai almeno gooodi.
In un paese civile caro Bonanni un sindacato come il tuo che difende i padroni dicendo di essere dalla parte dei lavoratori semplicemente sparisce e non ha certamente il peso politico che vi viene attribuito.
Infine arrivano puntuali i sondaggi di regime che danno numeri alla cazzo come oro colato.

Claudio T., Trieste Commentatore certificato 28.02.12 23:18| 
 |
Rispondi al commento

Facinorosi scribbacchini di questo blog, perche' non andate a mettere in pratica le vostre teorie in Val di Susa: e' li che sta inziando la rivoluzione..quella vera. I dimostranti hanno bisogno di una strategia. Devono concentrarsi in forze selezionate a gruppi, agili per spostarsi continuamente, senza mai fare fronte unico. Inoltre devono essere formati per specifiche funzioni ad essi assegnati, senza intralciarsi a vicenda. Devon avere mezzi di comunicazione audio visivi per rimanere sempre in contatto, visibili ai propri compagni e in grado di prendere accorgimenti nei vari cambiamenti che possono avvenire durante le azioni anche di notte. Le forze di polizia bisogna aggirarle e mai entrarci in contatto. Bisogna andare ad isolare chi comanda, iniziando dall'alto, etc...sono a disposizione per mettere in atto le strategia.

mario bottoni 28.02.12 22:57| 
 |
Rispondi al commento

Brutto momento per la Costa, ma 2 incidenti molto diversi.

I Media, come sempre, fanno del terrorismo, del gossip e dellepolemiche il loro informare.

La Costa Crociere è (od era) una delle Compagnie più positive d'Italia: non distruggiamola per fare giornalismo d'avanspettacolo.

sandro s. 28.02.12 22:21| 
 |
Rispondi al commento

Aho,ho scoperto puro da 'ndove ariva o "scoglio"...

http://youtu.be/lAvAnNA2ZtU

Beppe,ma che musica ascorti??

barbara b. Commentatore certificato 28.02.12 22:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LEGGETE QUESTA PROPOSTA SE VOLETE CAMBIARE L'ITALIA!

Perchè non prendiamo le firme per proporre
un pacchetto di sgravi fiscali destinato a chi va a votare ogni qualvolta ci sono elezioni?

se studiassimo un sistema (costituzionalmente fattibile) si raggiungerebbe un consenso vero, e si incomincerebbe a sradicare la matrice clientelare del voto in Italia.

Diciamolo a Grillo!

Mario S 28.02.12 21:55| 
 |
Rispondi al commento

Reggio Emilia

Se il Comune non riesce a pagare più i fornitori per lavori già svolti, non può permettersi di avere 10 assessori. Se il Comune non riesce a sistemare le scuole non può permettersi la stazione Mediopadana da 90 milioni e la sua manutenzione.

stefano ., Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.02.12 21:49| 
 |
Rispondi al commento

se un individuo non capisce la differenza fra un uomo che difende la propria terra e un carabiniere che obbedisce al padrone di tutti noi è sicuramente un figlio dei pooh...io riduco i consumi e tifo per la decrescita no tav e m5s in parlamento

piero bartorelli Commentatore certificato 28.02.12 21:22| 
 |
Rispondi al commento

Cari amici del blog, leggo qualcuno in mezzo a voi che si chiede perchè l'Italia si è ridotta così.
Se volete approfondire chiedetemi gratis a questo indirizzo

studio-lodi@tsc4.com

i miei ultimi 2 saggi

su DENARO BANCHE E GLOBALIZZAZIONE

e su COSA SI NASCONDE DIETRO AL DEFAULT

ve li mando gratis in pdf.

Sul secondo mi ha intervistato ieri la SBS Australiana e prossimamente
lo farà anche rai3 notte.

NON VI COSTA NULLA E IMPARERETE TANTE PORCATE CHE IGNORATE

SOLO LA CONOSCENZA VI SALVERA' (non dal default, ma almeno dalle fregature)


saluti. Enrico l'analista. analista finanziario indipendente

Enrico l'analista 28.02.12 21:21| 
 |
Rispondi al commento

Ma chi se ne frega della costa crociere!
Azienda di sfruttatori ed affamatori!
Industria del divertimento a spese di lavoratori iper-sfruttati, iper-stressati, ed ipo-pagati!
I risultati si vedono, ed i nodi vengono sempre al pettine!
Colasse a picco l'azienda, ed andassero in rovina i suoi proprietari!

l., ancona Commentatore certificato 28.02.12 21:19| 
 |
Rispondi al commento

Ho rivisto gasparri in tv dopo mesi!
Improvvisamente, automaticamente, irrazionalmente, il mio gradimento per monti è aumentato!

l., ancona Commentatore certificato 28.02.12 21:14| 
 |
Rispondi al commento

per tutti i clienti di costa crociere ... A' DA PASSA' LA NUOTTATA....

piero bartorelli Commentatore certificato 28.02.12 21:01| 
 |
Rispondi al commento

difatti il blog di costa crociere e bloccato non ci sono commenti e non si possono fare e lo stesso vale per la pubblicita che e stata bloccata, mi dispiace per i lavoratori di costa ITALIANI ma finira come la concorde

giulio mug 28.02.12 20:57| 
 |
Rispondi al commento

Art. 1 Approvato il tetto per lo stipendio massimo a dirigenti delllo stato, ma non va applicato subito.
Art. 2 tagliato il benefit a vita agli ex president i di camera e senato, ma non va applicato subito.
Art. 3 tagliate le auto blu ai deputati, ma non va applicato subito.
Art. 4 tagliate le province, ma non va applicato subito.
LE COSE CHE IL GOVERNO HA APPLICATO SUBITO SONO:
1) AUMENTO IN CONTINUAZIONE DELLA BENZINA
2) BLOCCO DELL'AUMENTO DEGLI STIPENDI
3) BLOCCO DELLE PENSIONI
4) AUMENTO DELL'IVA
5) BLOCCO DEL TURN-OVER.
IN PRATICA PER METTERLO NEL CULO A NOI LE NORME HANNO DECORRENZA IMMEDIATA, MA PER LORO CE SEMPRE TEMPO.
QUANDO CI DECIDIAMO AD ANDARE A ROMA A ROMERGLI IL CULO E' SEMPRE TROPPO TARDI

tempesta_nel_ deserto Commentatore certificato 28.02.12 20:55| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Carissimi amici della TAV, mettetevelo bene in testa, ormai questo benedetto buco nella montagna lo faranno, perchè ormai i politici la mega tangente se la sono presa e quindi il lavoro la ditta appaltatrice il buco lo farà.
Perchè se l'impresa non farà il buco nella montagna gli farà il buco ai politici che si sono presi la pagnotta.

tempesta_nel_ deserto Commentatore certificato 28.02.12 20:30| 
 |
Rispondi al commento

"Eravamo un popolo di santi, navigatori e eroi"
No!
Siamo sempre stati un popolo di "idioti"!

l., ancona Commentatore certificato 28.02.12 20:29| 
 |
Rispondi al commento

UN POVERACCIO AGGANCIA IL RIMORCHIO DEL CAMION ED UN BRANCO DI CANI RANDAGI NUTRITI DA UNA RUMENA SE LO SBRAMANO VIVO. A QUESTO PUNTO SE QUESTO SIGNORE ERA MIO PADRE, SAREI PARTITO DALLA SICILIA E GLI AVREI DATO IN PASTO A QUESTI CANI LA RUMENA CHE LI NUTRIVA.

tempesta_nel_ deserto Commentatore certificato 28.02.12 20:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MARIO MONTI: Pagare tutti per pagare meno.

Il fatto è che lo stato non farà mai sapere ai cittadini quando pagheranno tutti, e ci diranno sempre un sacco di minchiate per rubarseli tutti loro.

SPERO VI VENGA UN MALE MICIDIALE A TUTTI. NON POSSO ARRIVARE ALLA SECONDA SETTIMANA CON 1276,00 EURO AL MESE E UN FIGLIO DI 18 ANNI ED UNO DI 14.
VERGOGNATEVI

tempesta_nel_ deserto Commentatore certificato 28.02.12 20:24| 
 |
Rispondi al commento

forse non è ben chiaro che tutto questo dissesto viene da lontano,per chi è maggiorenne.La scuola ,è lì che si deve intervenire seriamente, allo stato attuale,ma da sempre,la scuola non licenzia uomini di pensiero, ma soldatini, al motto credere, obbedire combattere, senza domandare perchè. Se non abbiamo più coscienza politica , lo dobbiamo ai cosiddetti educatori,che in tarda età ci ritroviamo al governo.Se siamo più cialtroni che cittadini è perchè la scuola ha fatto presa su molti, purtroppo, e ci troviamo laureati, plurilaureati asini in cattedra a completare il danno iniziato. Forse è il caso di svegliarci.

oscar cusin 28.02.12 20:16| 
 |
Rispondi al commento

Un contadino ha dei figli...questi diventano operai e impiegati....e a loro volta hanno dei figli...
Il contadino lascia loro una casa e un terreno,l'operaio e l'impiegato, speeeeerano che il proprio figlio sia assunto nella fabbrica o ente in cui lavorano..
... il sacro vincolo è divenuto cliché...?
Misura la speranza dal debito...
P.S.
Propongo di cambiare il nome dell'Italia...in Amici di Maria De Filippi.



vincenzo b., brindisi Commentatore certificato 28.02.12 20:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Incivile al estero siamo ritenuti incivili è cosi ma come dargli torto con le notizie che giungono dallo stivale per fortuna che i nostri figli che sono emigrati Non tutti ma la stragrande maggioranza sono i figli migliori queste navi che hanno avarie ho che affondano sono l emblema del Italia non funziona più niente ve ne siete accorti i poliziotti sempre Rambo i politici sempre merde la chiesa sempre meno chiesa il popolo sempre più distratti e menefreghisti chi lotta per i no tav oggi criticato se non lotti insieme domani potrai essere solo e trovarti a essere il no tav di domani dobiamo essere coesi solo cosi si può vincere e dare una speranza al domani w grillo for president

Riccardo Garofoli 28.02.12 20:14| 
 |
Rispondi al commento

A parte le figuracce della costa, di cui non mi frega assolutamente una mazza;

Perchè l'italia si è ridotta così?
La risposta immediata sarà:
Perchè abbiamo dei politici pessimi, ed una classe dirigente peggiore dei politici!
Si ma....!
Perchè abbiamo(abbiamo?)eletto dei pezzi di merda simili?
E perchè osanniamo(osanniamo?) una classe dirigente cosi putrida e puzzolente?

Gia quì la domanda comincia ad essere fastidiosa, e la maggior parte di quelli che stanno leggendo cambia commento!
I pochi che rimangono cominciano ad affilare le unghie per prepararsi all'arrampicata sul vetro,
Gli argomenti di moda non mancano:
La legge elettorale!
Tanto sono tutti uguali!
Meglio di monti chi c'è?(Oggi)
Meglio berlusconi che i "comunisti!(ieri)

Buona fortuna, al popolo più idiota del sistema solare!

l., ancona Commentatore certificato 28.02.12 20:12| 
 |
Rispondi al commento

BENVENUTI (da chi c'era già) NELLA MERDA.

Ottimo post.
Tutto giusto.
Però c'è sempre quel piccolo particolare tralasciato che lascia un retrogusto amaro in bocca.
Le situazioni che stanno caratterizzando la storia di questa ETERNA, INCOMPIUTA, DEMOCRAZIA, sono sempre esistite.
L'impossibilità di diventare artefici del proprio vivere quotidiano, è un processo già metabolizzato.
I divari economici e le ingiustizie sociali, date per scontate.
I livelli di povertà, un dato statistico sempre presente. L'11% della popolazione italiana (pari ad oltre 8 MILIONI DI CITTADINI) vive sotto la soglia di povertà.
I gruppi politici organizzati (un tempo si chiamavano AUTONOMI) disposti a fronteggiare a suon di botte ricevute le repressioni poliziesche per affermare la propria autonomia decisionale, sono degli anni 70.
GENOVA 2001, con Carlo Giugliani, ha già avuto la sua vittima, esempio della brutalità della repressione di Stato. Quella vittima che anche assidui frequentatori di questo bolg, hanno giudicato un poco di buono...
Per non parlare degli stipendi paradisiaci delle dirigenze e di quelli da fame di operai e dipendenti.
MA TUTTO CIO', PRIMA NON INDIGNAVA.
Anzi, non era visto neanche come un problema.

Cosa è successo ora?
Che anche il benpensantismo di maniera, ha cominciato a sentire la puzza di quella merda. Ed ha cominciato a pensare che quella merda potesse contagiare anche loro.
E si è quindi scoperto che il sistema è truccato, che la democrazia è una finzione, che bisogna rimettersi in prima linea.
Non mi resta che dare quindi un
BENVENUTO (nella merda) ai tanti folgorati sulla via di Damasco...

Saluti

Terzo Nick Commentatore certificato 28.02.12 20:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, dato che oggi hai fatto un ritratto agghiacciante di come si è ridotto il popolo italiano
(e non posso darti torto)
non sarebbe male cercare di individuarne anche le cause:
io metterei al primo posto senza ombra di dubbio il lavaggio del cervello quotidiano propinato dalla tv, in particolare da quando è entrato in campo Berlusconi con le sue tv spazzatura.
Da lì in poi l'italiano è cambiato: la volgarità e l'ignoranza sono quasi diventate un vanto e non un difetto da nascondere o correggere.
Il discorso sarebbe molto ampio, ma è indubbio che la televisione e la pubblicità creano mostri.

Nicola Nicolini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.02.12 19:50| 
 |
Rispondi al commento

Dalle caste alle coste!
Vabbè,...Casta concordia è un nome appropriato per l'attuale governo!
D'altronde casta allegra era appropriato per il precedente!

l., ancona Commentatore certificato 28.02.12 19:49| 
 |
Rispondi al commento

Ho notato in un servizio del tg3 che Marchionne s'è fatto il panzone.

Sicuramente lui ci arriva senza problemi alla terza settimana del mese.. e forse pure alla quarta, alla quinta e alla sesta.

Poi in una conferenza stampa ad una domanda di un giornalista dell'Unità ha risposto che "lui non si occupa di articolo 18 nè del 19...."lui si occupa solo di fabbricare macchine.

E si caro il mio panzone..lo so che tu ti occupi di fare automobili....il problema è COME le fai quelle automobili.

A Marchiò...perchè non lo dici chiaramente che il tuo MODELLO di operaio E' QUELLO CINESE?????????

Dino Colombo Commentatore certificato 28.02.12 19:47| 
 |
Rispondi al commento

forza Beppe che ce la facciamo. Io ero di destra e sono riuscito a convincere mio papa' anche lui ex destra a votare 5 stelle. Da oggi faro' propaganda e e spero di riuscire a smuovere le coscienze di tutti gli schifati da entrambi gli schieramenti. Forza movimento 5 stelle, superiamo il 10% e rifondiamo l'Italia. Yes we can!!!

Andrea B. Viterbo

andrea batella 28.02.12 19:40| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei aggiungere che darei alla merda quella carezza che negherei ai presidenti di confindustria.

franko parlato 28.02.12 19:40| 
 |
Rispondi al commento

belin mi sembra che ce sempre piu casini in italia a quando quello che fara traboccare il vaso boh...

massimiliano boccardo 28.02.12 19:39| 
 |
Rispondi al commento

Sallusti, Fede, Belpietro Feltri

Quattro "diversamente partoriti"

Dino Colombo Commentatore certificato 28.02.12 19:32| 
 |
Rispondi al commento

vorrei chiedere scusa alla merda per essere stata piú volte immeritatamente paragonata al popolo italiano, al suo destino e alla sua classe dirigente. Infatti la merd ha un peso rilevante nei processi naturali della biosfera, non altrettanto si può dire dei personaggi che sono oggetto di questo blog. Quindi grazie merda, per indicarci sempre una direzione nelle nostre esistenze da italiani, grazie per i tuoi colori genuinamente politici, grazie per la tua guida Morale, grazie per darci una occasione, almeno una, di avere le "mani pulite", grazie per aver realizzato una vera forma di eguaglianza sociale, nessuno sa dire nulla di sinistra meglio di te, grazie per la tua caccia ai latitanti, sappiamo che sai mordere le chiappe ai cattivi. Grazie merda, e scusaci.

franko parlato 28.02.12 19:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

stasera c'è la strana coppia......alfonso e vs(vero stronzo)....ma su nessuno dei due c'erano dubbi....leghisti demmerda dop

luis p Commentatore certificato 28.02.12 19:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anche quel "superbo" film petano come si chiama... ah si 'Barbarossa' di un certo Renzo Martinelli (chiiii?) girato in ROMANIA (quando si dice la coe-renza... bossi...), era presente alla premiazione degli Oscar, e ha pure vinto un Oscar, notizia taciuta da tutti i mass-media internaZIONali, perchè naturalmente sono rossi, grillini, fumati, sudisti, no tav, arancioni, viola, nullafacenti, statali e pensionati.
Ebbene si ora lo sapete, non potete dire o scrivere che nessuno ve l'ha detto.
Ve lo ripeto a voi tarluc, il film petano riguardante noi petani, l'Alberto da Giussano (personaggio inesistente su tutti i libri di storia e anche di fiabe) e Barbarossa ha vinto un Oscar... si l'Oscardabagno hauhuhauhauhhaahuhauhauhuhauha.

petaniota di pura razza bovina d.o.c.g. 28.02.12 19:21| 
 |
Rispondi al commento

Rapine in villa, arrestata banda cinese

Due regolari e tre clandestini che si spostavano in tutto il nord Italia per rapinare facoltosi connazionali cinesi. Le vittime venivano picchiate e legate. Il denato veniva poi utilizzato nel gioco d'azzardo

altra gente malata che continuiamo a importare e difendere , casso !!!! anche questi ci si mettono per aumentare il degrado!!

Alfonso Luigi Maria De Carlis, Napoli Commentatore certificato 28.02.12 19:10| 
 |
Rispondi al commento

i cantieri navali italiani comunque rimangono i migliori al mondo.
spero

psichiatria. 1 28.02.12 19:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ZIO, CACCA E FAMIGGHIA

IL NUOVO MOTTO DEI LEGO-sFASCITI (ECCERTO SON LEGO SFASCIATI....)

DOTT. BRAMBILLA (VARESOTTOSVILUPPATO) 28.02.12 19:07| 
 |
Rispondi al commento

Uheeee giovannino è diventato nobiluomo c'ha un nik kilometrico.
Come al solito il nome e femminile!
Povero Alfonso Maria De Carolis....ma fatti vedere da un psichiatra.Clik!

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 28.02.12 19:07| 
 |
Rispondi al commento


PIGS OSCAR ACCADEMY


L'Academy Award, comunemente conosciuto come Oscar, è il più importante premio cinematografico(fu assegnato per la prima volta nel 1929).

Ma è stato istituito anche il PIGS OSCAR ACCADEMY DELL'INFORMAZIONE .

L'oscar , a livello internazionale , PREMIA IL GIONALE CHE SCRIVE PIU' PORCATE.

C'è grande preoccupazione ; in base ai dati in mio possesso di fine FEbbraio 2012 , il giornale italiano LIBERO ha già un vantaggio ENORME al punto che già molti vedono BEL PIETRO GIA' SUL PALCO A RITIRARE LA fatidica STATUETTA DEL MAIALE , che poi fa pandan con la sua faccia.

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.02.12 19:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo post è DE-LI-RAN-TE!!!

Ma cosa diavolo scrivi beppe? Ma cosa vuoi dire? Vuoi provare ad aiutarti
con un disegnino che magari ti spieghi meglio?

Qualcuno mi spiega per esempio cosa significa "In questo Paese tutto è
incerto. La giustizia, il lavoro, la RELIGIONE, l'informazione."

LA RELIGIONE?!?!?!? In che senso la religione è incerta in Italia? Mi fate
qualche esempio di paese in cui la religione è... ehm... certa?

"L'italiano è in trincea, disprezzato all'estero e braccato nel suo Paese."
Guarda beppe, forse disprezzano te all'estero, di sicuro nessuno ti bracca
in italia, anzi mi sembra te la passi benone... per quel che riguarda gli
altri italiani all'estero, vengono generalmente più o meno apprezzati in
base alle loro qualità individuali. Non sono mica tutti razzista come te...

E smettila di fare la vittima/complottista che neanche ad un provider di
servizi di posta elettronica scarso come libero.it potrebbe fregargliene di
meno delle tue newsletter.

Con affettati
VS

VS 28.02.12 19:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sarebbe meglio fare attenzione quando si fanno assonanze non pertinenti...c sono santi e santi, poeti e poeti, capitani e capitani...un giorno potrebbe nascere un berlusconi positivo e un grillo rincoglionito..nn è stato colombo a far bella l'italia, gli eroi poi sono stati tanti...e quelli che hanno combattuto quando c'era il duce?
credo che vedere quella nave che và contro una merda, nn mi fà sentire un gran italiano...
sforziamoci di correre ma se vediamo una persona ferita aiutiamola a rialzarsi!!

peppe r., noglobal Commentatore certificato 28.02.12 19:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi piace sopratutto Bonanni...quello dela CISL.

FORSE SOLO DA IERI SI E' ACCORTO CHE I LAVORATORI DIPENDENTI ITALIANI HANNO GLI STIPENDI PIU' BASSI D'EUROPA"(!)...E SOLO PERCHE' GLIELO HA DETTO UFFICIALMENTE L'EUROPA!

E FINO A IERI DOV'ERA BONANNI? SUL PERO? A TRESCARE CON ANGELETTI? IMPEGNATI AD ATTUARE IL PIANO DI LICIO GELLI SULLA DIVISIONE DEI SINDACATI?...MENTRE SI SA BENISSIMO CHE I SINDACATI HANNO FATTO LE LORO CONQUISTE PER I LAVORATORI SOLO E SOLTANTO QUANDO SONO STATI UNITI???...O A CERCARE DI CAPIRE COSA ERA MEGLIO PER IL VATICANO O PER BERLUSCONI?

Dino Colombo Commentatore certificato 28.02.12 19:02| 
 |
Rispondi al commento

ahahaha grande beppe!

per la prima volta nella mia vita un mio commento è stato censurato. proprio su questo blog. fantastico, grazie. conferma l'idea che mi ero fatto sulla libertà d'opinione che regna da queste parti.

comunque questa cosa dell'incertezza della religione che avremmo in italia me la devi proprio spiegare. chi non sarebbe contento di una religione più... ehm... certa??

scusa beppe, metti il braccio così... ma va a c...

ahahah dio mio che ridere!!

VS 28.02.12 18:54| 
 |
Rispondi al commento

http://www.fotomodel.md/143-inna.html

Dan GSR (nikoferin), Ivrea Commentatore certificato 28.02.12 18:50| 
 |
Rispondi al commento

Riguardo alle e-mail del blog, anche a me per un periodo LIBERO.IT le inoltrava come SPAM. Dopo un po' di volte in cui ho segnalato le relative e-mail come NON-SPAM (si può fare andando in fondo alla pagina una volta aperta l'e-mail), hanno ricominciato a recapitarle nella normale casella di posta elettronica.
Saluti.

luca candidi 28.02.12 18:46| 
 |
Rispondi al commento

Quando urleremo in faccia allo sciagurato capitano di turno "Adesso prendo io il comando", come fece facendo "soltanto" il suo dovere il comandante della capitaneria di Livorno De Falco?
Io ne ho gl..scogli pieni di questa Italia da barzelletta, in default controllato, senza midollo, con la finanza internazionale a succhiare il sangue alle imprese e ai lavoratori.
Ogni padre e ogni madre che si sentono ancora italiani devono salire in plancia di comando ed entrare in politica.
Dobbiamo ridare con il Movimento 5 * la speranza ai cittadini italiani.
La via d'uscita la si trova solo facendo tutti ogni giorno un po' di politica, convincere gli altri an non delegare le proprie scelte.
Cambiare politica vuol dire anche cambiar stile di vita e questo e forse il passo più difficile per molti.
Ancora troppi sono ancorati al modello consumistico, del benessere ad ogni costo, della crescita ad oltranza.
Anche questo è fare politica, dare il proprio esempio ai più giovani, anche se in moltissime città italiane sta già avvenendo il contrario: i giovani danno il buon esempio ai più vecchi, con stili e modi di vita che loro, i più vecchi, ritengono assolutamente non applicabile pena la perdita di "status", di cadere nella povertà o quant'altro l'ignoranza fa credere loro.

Beppe Da Monaco (odio la mafia) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.02.12 18:45| 
 |
Rispondi al commento

.Gente (si fa per dire) come Sallusti, Fede, Belpietro Feltri, senza il loro signore e padrone che li paga profumatamente per scrivere simili stronzate...sarebbero dei perfetti SIGNOR NESSUNO.

Ricordate come diceva Forrest Gump? "Stupido è chi lo stupido fa"

Potremmo parafrasarlo per quei 'signori'in "Stronzo è chi stronzo lo dice agli altri".

Dino Colombo Commentatore certificato 28.02.12 18:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un mio conoscente che lavora all'Enel ha detto che quando qualcuno sale su un traliccio la prima cosa da fare è di scollegarlo dalla corrente elettrica per evitare che finisca fritto
Invece questi deficienti gli mandano uno alle calcagna!!!! Cosa volevano fargli? Iniziare una colluttazione a 15 metri? Almeno sarebbero caduti in due? O si sarebbero fulminati entrambi?
Le forse di polizia non sono solo criminali, sono deficienti!
E poi con quale diritti recintano terreni che non sono mai stati confiscati dallo stato e ci piantano cantieri?
La val di Susa è ormai il simbolo di un paese ridotto alla disperazione di cui si fa pezze da piedi.

E poi abbiamo dovuto anche sentire Mentana a La 7 che diceva che i rivoltosi in Val di Susa sono solo un branco di pochi cialtroni. E gli 80.000 che manifestavano ieri l'altro cos'erano? Fantasmi? E' questa l'informazione che viene impartita in Italia?
Io mi vergogno di questo paese, mi vergogno di questa stampa, di questa televisione, di questo governo e di tutti gli altri governi che hanno impestato questo paese di opere inutili, di cattedrali nel deserto, sordi alle richieste più civili della popolazione, e attenti solo a spolparla e a frodarla, riempiendola per di più di notizie false che hanno rimbecillito i cervelli peggio dell'elettrochoch!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 28.02.12 18:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Al caso non ci credo! cosa c'è sotto?

Coco Fiandrino, Buriasco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.02.12 18:41| 
 |
Rispondi al commento

Grande Beppe. facciamo questo V-PREPARIAMOCI-DAY
Tu sai meglio di me che non abbiamo piu' nulla da perdere se non la dignita'. Piu' ore passano e piu' l'Italia va in cancrena! E poi smettiamo di dare il fianco a tutti sti scribbacchini che nel tuo blog sacramentano, esternano e si quotano tra un cappuccino e una briosche.
Attenzione a tanti denucianti ed esacratori del malaffare dei vari blog.! Molti usano la denuncia per apparire, con l'obbiettivo di entrare a far parte dell'attuale sistema corrotto .
Mi viene in mente Byoblu, per esempio.
Caxxo ce ne fosse uno che proponesse una soluzione, o un appunatamento dove contare quanti sono i buoni intezionati...ad ogni buon conto:
"Ceterum censeo vaticanem esse delendam!" inoltre: chi controllera' i controllori?

mario bottoni 28.02.12 18:40| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, dato che oggi hai fatto un ritratto agghiacciante di come si è ridotto il popolo italiano
(e non posso darti torto)
non sarebbe male cercare di individuarne anche le cause:
io metterei al primo posto senza ombra di dubbio il lavaggio del cervello quotidiano propinato dalla tv, in particolare da quando è entrato in campo Berlusconi con le sue tv spazzatura.
Da lì in poi l'italiano è cambiato: la volgarità e l'ignoranza sono quasi diventate un vanto e non un difetto da nascondere o correggere.
Il discorso sarebbe molto ampio, ma è indubbio che la televisione e la pubblicità creano mostri.

Nicola Nicolini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.02.12 18:38| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=Gxv9uK_JZoA

Questo era quello che è successo oggi a Taranto alle 15.00 nell'indifferenza più assoluta.
Il 17 febbraio nella nostra bella città, si è tenuto il primo atto del Processo all'Ilva colpevole di disastro ambientale e inchiodata nelle prove da una perizia durata un anno che, forse, troverà ulteriore riscontro con le fonti ospedaliere sulle morti sospette.
Insomma viviamo in un mondo di merda e la nostra bella Taranto, alla quale tra un po' sarà donato il quarto inceneritore, rischia di diventare il primo luogo al mondo dove compariranno gli X-Men perché, ahimè, se l'Ilva continua a sopprimerci con un etto di diossina all'anno per la legge di Darwin inizieremo a sopravvivere in qualche modo.
Insomma quest'Italietta, dove tutti si dimenticano di parlare anche della città più inquinata d'Europa, fa ancora più ridere.
Tutti per uno, tutti per il profitto di quei pochi contro quei tanti che muoiono.
Eppure, cari miei connazionali, vi invito a guardare i grafici in borsa delle aziende italiane. Allora capirete che miracoli fa la speculazione.

Tommaso Ostillio 28.02.12 18:32| 
 |
Rispondi al commento

il paragone tra la "allegra" e l'italia è ottimistico,perlomeno l'allegra per ora sta andando in riparazione ,l'italia dove và?

A.panino 28.02.12 18:23| 
 |
Rispondi al commento

*****
Ps: Libero.it blocca le newsletter inviate dal blog. Lo staff non riesce a contattarlo. Qualcuno può aiutarmi?
*****
------------------------------------------------

Sparo nel buio.

Forse la newsletter e' ora vista dai server di Libero.it come spam, per motivi che possono variare dal tecnico (filtri anti-spam) al politico (serve spiegare?).

Soluzione per tutte le stagioni e scenari:

Feedburner.

www.feedburner.com

50.STARS 13 STRIPES (we rule), U.S.A. Commentatore certificato 28.02.12 18:22| 
 |
Rispondi al commento

Quello che hai scritto alberga nella mia mente da anni.Ma quanti siamo con questa capacità di coscenza?

ettore biancone, roma Commentatore certificato 28.02.12 18:18| 
 |
Rispondi al commento

Da tempo pensa che il degrado sia normalità, casa, rifugio. Parole Sante...

roberto fanelli 28.02.12 18:16| 
 |
Rispondi al commento

vado affanculo per conto mio,
faccio prima

nello g. Commentatore certificato 28.02.12 18:16| 
 |
Rispondi al commento

Non sono tutte uguali le geografie.


Nella testa di qualcuno
per andare da Torino a Lione
si passa per Genova, stazione Bolzaneto.
E dev’essere un treno
speciale
la sua meccanica dev’essere
quantistica
infatti va a zig-zag nel tempo
Fa scalo a Città del Messico
nel sessantotto
(fico, ci sono le olimpiadi!)
fa il pieno a Pechino, Piazza Tiananmen
nell’ottantanove
passa per Santiago del Cile
nel settantatré
e in altri bei posti, altri bei momenti
e non arriva mai in ritardo
spacca il minuto
coi manganelli
i passeggeri non mancano
una coincidenza (fortunelli!)
o un decennale
E corre corre corre sempre più forte
corre corre corre, verso la…
No, chiedo venia
Quella era un’altra canzone.
E allora pazza gioia, felicitas mundi
Partiremo puntuali per Lione
spaccando il minuto e le teste
passando per tanti bei posti.
Ho visto il meteo, lungo il viaggio
troveremo un po’ di nebbia
urticante
Non c’è da preoccuparsi, basterà
chiudere i finestrini
e affidarci a chi guida.
Chi guida
sa cos’è meglio per noi.

(Poesia di Wuming 1)

http://www.notav.info/post/poesia-di-wuming-1-non-sono-tutte-uguali-le-geografie/

silvanetta* . Commentatore certificato 28.02.12 18:09| 
 |
Rispondi al commento

L'arma finale di Minchionne:

http://www.freewebs.com/zondark/FiatDuna%20Forum/Fiat%20Duna%20Black%20Edition%20by%20ZDK.jpg

harry haller Commentatore certificato 28.02.12 18:02| 
 |
Rispondi al commento

..ma la Costa ora e' americana!

alle macc Commentatore certificato 28.02.12 18:02| 
 |
Rispondi al commento

il re degli stronzi, Alessandro Sallusti, titola sul giornale, riferendosi a Luca Abbà e a tutta pagina "E' solo uno stronzo"
Invece lui oltre che stronzo è stato pure ca..to per forza!


Ancora una volta è l'ubi maior minor cessat" a colpire ancora! Il gerarchismo italiota che non funziona quando a capo c'è una merda o meglio un merdota come Schettino.
Purtroppo in perfetto stile italiota i sottoposti segnalano al superiore i problemi e poi se ne lavano le mani e pensano che la responsabilità sale ad un livello superiore e loro non sono più coinvolti (cessat cessano, diventano cessi cioè aspettano le stronzate di ordini dal capo).
E anche se purtroppo bisogna nominare molte volte il "verso la m..." cioè se bisogna nominare quella cosa marrone, purtroppo è così. Italiots docet!

mario mario Commentatore certificato 28.02.12 17:56| 
 |
Rispondi al commento

Per far terminare l'opera di disinformazione che si stà attuando con dei post fuorvianti della reale situazione vissuta da Luca Abbà provate a rispondere a questo che scrivo oppure state zitti e andate fuori dai COGLIONI.
Finchè cari poliziotti non ci fate vedere il video completo e senza interruzioni io non ci credo a un incidente.
Un pubblico ufficiale non cerca di prendere una persona che minaccia di suicidarsi ma tenta di convincerlo a scendere avendo cura di posizionare alla base del traliccio dei cuscini gonfiabili anticaduta che anno i vigili del fuoco,avendo cura di chiamare un ambulanza per ogni evenienza.
Purtroppo ci sono cosidetti pubblici ufficiali quantomeno incapaci e impreparati che si fanno prendere dai nervi perche si sentono presi per il culo e quindi reagiscono come pivelli nevrotici e fanno dei gran danni che poi non vogliono ammettere,non credo che alla scuola di polizia che spero abbiate freguentato vi abbiano insegnato ad agire in questo modo
MOSTRATE IL VIDEO PER INTERO E BASTA.

Claudio T., Trieste Commentatore certificato 28.02.12 17:56| 
 |
Rispondi al commento

CITTADINIIII, Beppeeeee SVEGLIAAAAAAAA......

Siamo usciti dalla guerra che eravamo dei morti di fame con le case distrutte e oggi siamo qua a piangere perché ci sono Bersani o Berlusconi a capo dei partiti?

-Comandano loro?
Ancora per poco.

-C’è la crisi?
Dopo la notte viene il giorno.

-Non contiamo nulla?
Dopo le elezioni vedremo.

E così via…….

Questa Italia la possono salvare coloro che vedono chiaro e nitido, con i loro occhi.

Fa schifo?

E vero, ma allora se non abbiamo speranze che cavolo ci stiamo a fare?

Prepariamoci il nostro futuro.

Prepariamoci e discutiamo di tutto, perché la realtà è difficile in Italia e nel resto del mondo.

PIU’ SORRISI PREGO..... i sorrisi di chi sa cosa fare.

Barone Piovasco, Rondò Commentatore certificato 28.02.12 17:54| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Queste due navi, rappresentano il mondo virtuale in cui viviamo. Prima o poi doveva capitare e capiterà ancora che qualche bestione del genere lasci le persone in alto mare (quando va bene)
Vi rendete conto dei costi di una nave del genere, in primis per farla (se qualcuno ne avesse così tanti e guadagnati onestamente...secondo voi... li andrebeb a buttare su investimenti del genere...siamo realistici) e poi i costi di manutenzione? Con i soldi del biglietto pagati dai viaggiatori, non ci si fa a mantenere un mangiasoldi di quelle dimensioni...ergo...o qualcuno rimpingua le casse per le manutenzioni ecc ecc o la nave prima o poi ha i suoi guati e va a fondo. Così come sta andanto a fondo il sistema economico mondiale, che vive di virtualità da troppi anni, ed ora fa acqua da tutte le parti.
Cazzo dico io, l'essere umano ha un cervello incredibile e quando vuole pensa e crea cose di una bellezza incredibile. Mi domando e non trovo ancora risposta: perchè la maggior parte lo usa in maniera devastante per se e per gli altri!!!

Fabrizio G. 28.02.12 17:52| 
 |
Rispondi al commento

Mi è sempre stato difficile attribuire valutazioni di qualsivoglia Paese dalle vicissitudini storiche o attuali di pochi uomini che ficcavano il naso oltre i loro confini...(E se vogliamo dirla tutta si racconta già da molto tempo che non sia stato un italiano a trovare la tana del mostro statunitense)
...noi non siamo dei personaggi attuali o storici, noi non siamo i loro errori, non siamo le loro mancate responsabilità, non siamo gli italiani dell'estero, non siamo chi ci governa, non siamo una squadra di calcio, non siamo la mafia, non siamo le banche, non siamo la finanza e non abbiamo un debito verso di noi o verso altri...


e sarebbe pure ora !


http://www.corriere.it/politica/12_febbraio_28/codice-strada-omicidio-stradale-passera_d265c430-6201-11e1-9e7f-339fb1d47269.shtml

0 su 20 si salva Commentatore certificato 28.02.12 17:49| 
 |
Rispondi al commento

click click click click click

fulgy f., torino Commentatore certificato 28.02.12 17:49| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE GRILLO HA SCRITTO:
Ps: Libero.it blocca le newsletter inviate dal blog. Lo staff non riesce a contattarlo. Qualcuno può aiutarmi?

ANONYMOUS!!!!! PLEASE!!!!!! HELP YOU!!!!! THANKS

fulgy f., torino Commentatore certificato 28.02.12 17:47| 
 |
Rispondi al commento

Costa crociere non è più italiana che io sappia e occorre vedere quali condizioni di uso, manutenzione e assunzione adoperi la holding per aumentare i profitti, ridurre i costi e battere la concorrenza sempre più agguerrita. Oggi le navi, domani sarà la volta degli aerei e dei treni se la lotta dei prezzi e del profitto andrà a scapito della qualità e della sicurezza.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 28.02.12 17:47| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Gli strumenti di bordo e le capacità degli addetti alle macchine nonché la manutenzione delle stesse ed i controlli avrebbero dovuto rendere praticamente impossibile un incidente tanto grave. Cosa sta succedendo ? Evidentemente il personale non è adatto oppure si impongono modalità operative insostenibili oppure cercando il risparmio nella manutenzione e nel costo del personale si giunge a queste conclusioni. La globalizzazione insegna. Il profitto ad ogni costo idem.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 28.02.12 17:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sei sempre troppo negativo sull'italia beppe... cosi' nn si va da nessuna parte. Nn ti e' mai venuto in mente che questi 'incidenti' possono essere stati dolosi? proprio per distruggere l'immagine dell'italia all'estero dove ormai il made in italy primeggia su tutto e tutti?

beatrice 28.02.12 17:30| 
 |
Rispondi al commento

forse non va ne peggio ne meglio del solito..

dei maro' non se ne parla? marò, che neanche sapevo si chiamassero così. adesso abbiamo un fronte aperto anche in India....

e di quel vice prefetto di Torino che dopo aver preso una multa ha fatto ricorso a se stesso e ha accolto lo stesso ricorso, che si dice?

è l'Italietta...

psichiatria. 1 28.02.12 17:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da "La repubblica" online

Camera: "Norma tetto stipendi va corretta,
non può essere applicata subito"
Nella bozza in cui esprimono parere favorevole al decreto del governo i relatori sottolineano che in base al "divieto di reformatio in peius" dei contratti in corso, il tetto agli stipendi dei manager "non può applicarsi in via immediata.
ROMA - Arrivano i primi 'paletti' nelle commissioni Affari costituzionali e lavoro della Camera al decreto del presidente del Consiglio Mario Monti sul tetto ai manager pubblici che attua quanto previsto dalla manovra salva Italia".

Sembra che "emergono una serie di criticità", come dire che ognuno continuerà a godersi in suo iperfantastico stipendio attribuito dai politici.

Chiara Mente Commentatore certificato 28.02.12 17:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Minkionne avverte: "Fiat resta in Italia
ma solo a precise condizioni"...
--------------------------------------------------

Per una volta sono d'accordo con codesto subumano!!!
Le condizioni naturalmente sono...
Restituisci tutto il maltolto della statalizzazione delle perdite nel corso degli anni...
Oppure lascia qua fabbricati, impianti produttivi e parco auto tranne, naturalmente, le fiat Duna...e poi puoi pure andartene a fare in culo tranquillamente te gli Agnelli e pure gli Elkann n'do cazzo ti pare!!!

Hasta scelleratoni...

maurizio spina Commentatore certificato 28.02.12 16:59| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 57)
 |
Rispondi al commento
Discussione

1/2 - DEPORTATA...

Come pare disse un certo Matteo 7:13-14... ma forse disse cose diverse, anzi è probabile che non le disse nemmeno: l’angusta strada verso la Meta Suprema.

I nostri sovrani assoluti, quelli in grado di non intendere ma di volere, ci hanno imposto di dirigerci verso il Creatore attraverso la "porta stretta" percorrendo "l’angusta Strada", ritenendo che una strada più comoda, ampia e spaziosa condurrebbe alla distruzione.

Rabbrividiamo solo all'idea di un percorso facile: chi l'ha mai visto?

Alla luce di quanto avviene nella nostra (suppongo ancora) repubblica in questo preciso periodo storico, mi chiedo: quanti italiani stimano ancora i partiti? Quanti di questi li voteranno ancora? Servirà, tirando le somme di questa indecenza partitica e vera causa del vuoto politico attuale, a suggerire una svolta nella gestione del proprio voto?

Quando qualcuno alla domanda: chi voteresti alle prossime elezioni risponde: non mi piace nessuno... qualche cosa non va. E' come se dovessero vincere ancora i peggiori, gli stessi che nessuno vorrebbe in quanto vera causa dei mali della nostra nazione.

La storia ci ha consegnato grafici che hanno favorito il partito degli indecisi e/o astenuti.

L'indecisione è una brutta bestia: ti fissa con i suoi occhi per non farti agire: ipnotizza le menti senza offuscarle.

Le prossime elezioni si svolgeranno, spero, con l'elogio dell’antipolitica, un clima in cui il parassita della società che rappresenta un partito venga palesemente delegittimato dallo svolgere mansioni pubbliche e di gestione nazionale.

Il connubio fra poteri forti, politica e mafia deve giungere a termine. I rappresentanti del popolo non devono scendere dall'Olimpo per risolvere i nostri, ma anche i loro, problemi. Gli eletti devono porsi nelle stesse condizioni degli elettori per condividere il reciproco rispetto.

MENTE.

By Gian Franco Dominijanni


2/2 - DEPORTATA...

La schiavitù e la subordinazione è uno stato mentale che non permette di delegittimare il ruolo di un politico.

La nostra società per essere libera non deve dipendere dall’arbitrarietà di una comitiva al potere che si nasconde e si legittima dietro la "costituzionalità" dei partiti.

Ma quali sarebbero i partiti? Questi?!

Bisogna riacquistare la capacita di ignorarli per non farne parte e uscire da questa dittatura mentale che nel tempo e grazie a loro, ci siamo costruiti.

Il politico nel corso del tempo e in seguito al suo modo discutibile di esercitare il suo ruolo è diventato un nemico dei cittadini e come tale deve essere trattato.

A sostegno di questa affermazione quanti e quali politici hanno rispettato (con i fatti e non con le parole) i diritti dei cittadini?

La vita dei cittadini italiani è stata una continua sottrazione di diritti.

Un principio deve accomunare i pensieri: chi promuove l’autodeterminazione non deve essere mai vittima di chi la esercita.

Altrimenti il giocattolo si rompe e si rischia che molti tornino a fare parte di quella famosa categoria di indecisi e/o astenuti.

MENTE.

By Gian Franco Dominijanni


L'Italia e' un popolo di capre ,calcio , veline ,macchina pulita la domenica un salto a puttane il sabato sera o a trans ,questo e' quello che interessa quindi l'italiano ha quello che si merita ,popolo di merda

Peter Vincent 28.02.12 16:58| 
 |
Rispondi al commento

RISPONDENDO ALLE TUE PAROLE:ALLORA BEPPE COMINCIAMO A DARE FASTIDIO?
VIVA I NO TAV!

GABRIELE TINELLI (), carrara Commentatore certificato 28.02.12 16:57| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |
Rispondi al commento

ho montato una foto con indicazioni che spiega la
dinamica dell'incidente all'Abbà !

da un filmato della Polizia di Stato.

http://i40.tinypic.com/3rl3p.jpg

così, anche i meno esperti potranno capire...
e non imitarlo...o almeno sapere addostà il pericolo

vabbuò va!


..vi do una novità..me l'ha data un mio ex collega ambulante...allora il comune ha inviato una circolare nella quale richiede il DURC ai titolari di posteggi Assegnati nei Mercati..per verificare la regolarità contributiva..altrimenti non può mettere giù il banco..!
Sono rimasto sbalordito..!questi sono segnali di un grave deterioramento della situazione economica, non solo,e' in atto un vero "rastrellamento" di soldi sia tra i privati e imprese!.
Il governo Monti nasconde la gravità dei conti dello stato..inutile che raccontino che lo Spread è sotto controllo..quanto sotto?.
Aspettiamo giugno poi arriverà l'IMU..poi vedrete quanti italiani si sveglieranno dal letargo...schizzando in aria..!!
Ricordiamoci che le scadenze di Btp saranno serrate fino ad ottobre..!
Sequestrati anche i soldi depositate sulle tesorerie di comuni,provincie e regioni...no dico!..a quando il conto corrente...
Però il sig.Monti L'IMU alla Società Immobiliare Pubblica non la messa,,,vero presidente...!
povere banche ora dovranno prendere altri miliardi d'euro con il LTRO da mamma BCE...ad un tasso capestro..1%..poverine!!! c'hai ragione te beppe..finche la barca va lasciala andare!

roby f., Livorno Commentatore certificato 28.02.12 16:54| 
 |
Rispondi al commento

...a fuoco anche l'ILVA a Taranto...

https://www.facebook.com/photo.php?v=310274935698955

http://www.giornalettismo.com/archives/206957/grosso-incendio-allilva-di-taranto-video/

franco antonio perrone, Fermignano (PU) Commentatore certificato 28.02.12 16:44| 
 |
Rispondi al commento

è vero libero non mi manda più i post già da un pò, io li leggo direttamente dal sito del blog ma pensavo fosse stato il blog a cancellarmi!

daniela cardone 28.02.12 16:38| 
 |
Rispondi al commento

si si prova!........

roby f., Livorno Commentatore certificato 28.02.12 16:38| 
 |
Rispondi al commento

i SINDACATI sono nati per DUE COSE ESSENZIALMENTE.

DIFENDERE I DIRITTI DEI LAVORATORI

DIFENDERE I LORO SALARI DALLA SVALUTAZIONE E INCREMENTARLI OGNI VOLTA POSSIBILE.

Bhe se dobbiamo giudicare DAI FRUTTI (AMARI) che stanno ingoiando i Lavoratori italiani direi che i sindacati...specie i maggiori, salvando poco poco la CGIL che spesso ha condotto battaglie solitarie ma giuste....direi che i nostri SINDACATI HANNO FALLITO SU TUTTA LA LINEA.

SALARI PIU' BASSI D'EUROPA

TASSE PIU' ALTE D'EUROPA.

Quindi se i MAGGIORI SINDACATI ITALIANI...SPECIE CISL E UIL NON HANNO FATTO IL LORO DOVERE PER DIFENDERE I DIRITTI DEI LAVORATORI (VEDI LE PENSIONI!) E NON HANNO DIFESO I SALARI...CHE CAZZO CI STANNO A FARE AL MONDO?....DI COSA SI SONO OCCUPATI FIN'ORA????????DEI CAZZI LORO?????...non certo della LORO MISSIONE PER CUI SONO ---PAGATI---DAI LAVORATORI.

PS. Avete notato che praticamente TUTTI I VATI LEADER DEI SINDACATI ALLA FINE DELLA LORO CARRIERA DI "SINDACALISTI" HANNO AVUTO TUTTI UN POSTO AL SOLE IN INCARICHI DI POTERE?....

COS'HANNO DATO IN CAMBIO AL POTERE?

LA MORTE DEI DIRITTI DEI LAVORATORI?

UNA MORTE LENTA E UNA PEGGIORE AGONIA???????????

Dino Colombo Commentatore certificato 28.02.12 16:29| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma.sti cazzi..no?!?!?!?

che inutili articoli,i motori si rompono,e x sfortuna si è rotto propio poco dopo la collisione del Giglio.
Si continua ad urlare al fallimento dello stato.....ma chi se ne frega!
ridurrano gli stipendi agli statali....bene!
ridurranno le spese intuili,gli enti inutili,e inizieranno i licenziamenti dei dipendenti statali....bene è da tmpo che si aspettava questo....

per il resto cosa è cambiato??? l'unica cosa è che ultimamente si spreme sempre di più chi lavora nel privato per far sopravvivere tutto questo insieme di parassiti
ben venga il default.....ben vengnao i licenziamenti degli inutili ,ben vengano le riduzioni degli stipendi statali.


Speriamo in una nuova era...dove se lavori,sei pagato se meriti guadagni se nn hai voglia di fare niente .....nn avrai niente

MATTEO FORUNA 28.02.12 16:25| 
 |
Rispondi al commento

Non sopporto TUTTA QUELLA PUBBLICITA' IN TV..

E' ESASPERANTE.

Ma da un pò di tempo ho trovato un rimedio meraviglioso. (non ditemi di spegnerla perchè in casa nn sono solo...la mia Lei sopporta pure la pubblicità se si sta vedendo un programma che le piace.)

Quindi siamo scesi a un compromesso. Non spengo la TV ma GLI TOLGO L'AUDIO!

Ragazzi...che GODIMENTO vedere quei personaggi degli spot sgolarsi per spingermi a COMPRARE QUALCOSA mentre io me ne fotto ampiamente del loro impegno in merito.

E' un pò come quando la vostra lei ha i cazzi girati e vi urla per un nonnulla per sfogare la sua rabbia. Voi schiacciate un tasto sul telecomando e le levate la voce. Vi immaginate che tremendo sarebbe per lei (e anche per te se lei facesse altrettanto quando i cazzi girati li hai tu...naturalmente....sono democratico...:-)NON POTER URLARE PIU'?...La pace assoluta in famiglia....;.)))

Ecco...io adoro togliere la voce alla pubblicità.
E' una piccola VENDETTA v/s IL ROMPIMENTO DI COGLIONI CHE PER ME E' SEMPRE STATA LA PUBBLICITA'.

Dino Colombo Commentatore certificato 28.02.12 16:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe, diamo una mano al mov NO TAV.Organizza qualcosa,siamo in tanti.Muoviamoci anche noi

mariuccia rollo 28.02.12 15:56| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento

L'Unico Fotogramma che avrebbe potuto Scagionare la Polizia, MANCA del Tutto.
Quindi.

Perchè gli Uccelli si Posano sui Fili dell'Alta Tensione e non Muoiono Folgorati?

(Risposta: perche' non v'è la Folgore...).
Sveglia Babbei che Bevete i Teleminchiornali.

enrico w., novara Commentatore certificato 28.02.12 15:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'Italia è unita da 150 anni.
Gli italiani non ancora.
Ecco il punto.

David Zambe Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.02.12 15:53| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Siamo un po'tutti sulla "Costa D'Avorio".
Con tutto il rispetto per questo paese,avanti a noi anche sulla stampa libera....

stefano c., trento Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.02.12 15:51| 
 |
Rispondi al commento

Che popolo di mmerda.

emme gi M5S 28.02.12 15:50| 
 |
Rispondi al commento

Milano, petardi e merda nella redazione di "Libero". Ah no, scusate, solo petardi. (Umore Maligno)

Fabio C. 28.02.12 15:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Eccessi

In una societa',
com' e' ridotta la nostra,
Ipergarantista,
prescrittiva,
precaria
e permalosa;
Lazzaro,
e' l' uomo ideale:
" Alzati e cammina "
obbediva anche da morto.

antonio crepaldi, besate Commentatore certificato 28.02.12 15:47| 
 |
Rispondi al commento

io sento odore di bancarotta fraudolenta ...
forse i naufraghi della concordia fanno bene ad accettare i soldi che gli hanno proposto dopo chi sà cosa accadrà....

i soldi sono finitiiiiiiiiiii ci hanno affamato .

La benzina in aumento tutti i giorni è perchè lo stato non sà dove raschiare i soldi per pagare le penzioni e mantenere apparato di statali che sono a rimorchio .

Ma li sentite ai TG ?? scoperti falsi ciechi invalidi menomati ( i politici almeno sono menomati veri ) ma queste cose si sanno da oltre 30 anni . Il famoso voto di scambio medici compiacenti che hanno certificato falsi referti medici da sbattere subito in galera , ma non si può i medici portano i voti .... la chiesa porta voti la mafia e camorra ( vedi elezioni campania Bassolino a proposito che fine ha fatto ? dove si stà godendo il frutto del suo onesto lavoro ? tutti portatori di voti :)))

la nazione è fallita hanno inculcato la mentalità di fregare il prossimo tanto una falsa penzione che vuoi che sia per INPS.... per me che ho versato soldi veri all'inps ora non ho nulla la penzione non me la daranno e equitalia vuole i soldi triplicati o quadruplicati.

ogni giorno prego che si aggravi la situazione economica e lo stato dichiari bancarotta e scoppi una rivolta popolare con impiccaggione dei maiali mafiosi camorristi associazione e lobbies politiche tutti i colpevoli e così sia

aspetto fiducioso che accada

sabatino 28.02.12 15:45| 
 |
Rispondi al commento

Voglio scrivere la versione italiana di V per Vendetta. A metà storia, "V" si presenta a regolari elezioni ed entra nei moderati. (Terra2Bot)

Fabio C. 28.02.12 15:44| 
 |
Rispondi al commento

MA COSA STIAMO ASPETTANDO..?? CHE I CELLERINI CI CHIAVINO ANCHE LE MOGLI PER REAGIRE???

PIENI I COGLIONI...
VOI???

paolo fiorilli 28.02.12 15:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non funziona l'inserimento dei video.

Pasquale_ Caterisano Commentatore certificato 28.02.12 15:38| 
 |
Rispondi al commento

Non sono cattolico, né apostolico, né tantomeno romano, ma l'unico valore, o meglio il primo, per cui vale la pena combattere ed anche morire, è quello della famiglia.
Senza dubbio.

Sereno Desinenza, Napoli Commentatore certificato 28.02.12 15:35| 
 |
Rispondi al commento

Ma perchè ci siamo ridotti così?! perchè!? perchè chi può dare una mano non lo fa?! perchè nessuno scende per strada, ma lo fa veramente non per finta!? perchè 60.000.000 di persone non riescono più a farsi valere !? dove è finita la nostra dignità?! perchè chi può dare una mano si è rinchiuso nel proprio 'giardinetto'. A che cosa serve descrivere ogni giorno le 'boiate' che fa il governo se poi nessuno è in grado di farsi sentire, ma farsi sentire veramente!? perchè non combattiamo più le NOSTRE battaglie?! ci accontentiamo sempre delle briciole come dei piccioni. Reagiamo! il nostro 'giardinetto' sta per morire. Se non riusciamo a capire che ogni abuso ai nostri diritti equivale a un 'omicidio' siamo spacciati e il nostro lassismo ci porterà alla nostra fine. Rialziamoci! facciamolo per noi e per i nostri figli!

Fabrizio S. Commentatore certificato 28.02.12 15:32| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

http://www.corriere.it/cronache/12_febbraio_28/carriera-primario-manichini-giacomo-frati-stella_4f7bc0ce-61d4-11e1-9e7f-339fb1d47269.shtml

E mica ci vuole molto a fare carriera nella vita. L'mportante è essere figlio di un potente e il gioco è fatto.

MINISTRO FORNERO E SENATORE MARIO MONTI, PERCHE' NON LA FINITE UN PO DI ROMPERCI I COGLIONI E PRENDERE PER IL CULO LA POVERA GENTE? MA PERCHE' NON VE NE ANDATE TUTTI DALL'ITALIA CHE QUI CI STATE ROMPENDO I COGLIONI?

tempesta_nel_ deserto Commentatore certificato 28.02.12 15:27| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento

per le Email a libero:
puo' dipendere dal provider da cui inviate, alcuni vanno a finire in una lista nera antispam.
Provate a inviare da altro accout.

Stefania .. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.02.12 15:24| 
 |
Rispondi al commento

Cercare nuove forme di governo.
Sono ormai molti anni che i partiti (pluripartitismi- bipartitismi) non governano.

I governi democratici dei partiti hanno dimostrato di non poter funzionare:

a) quando lo scontro diventa forte il “governo” va in stallo e si salvano con un governo tecnico

b) impiegano più tempo in schermaglie tra loro che a risolvere i problemi

c) si lasciano facilmente corrompere

d) un partito(di parte) che va al governo per 5 o più anni cerca di portare avanti gli interessi della sua parte creando iniquità.

e) ecc.

Come risolvere il problema?

Creare un ente super parte in grado di raccogliere le esigenze dell’una e dell’altra parte e decidere per il bene comune a quali priorità dare la precedenza.Come sta facendo (in parte) Monti.
Per problemi di ordine morale ricorrere a forme di referendum con pronte risposte mediante sistemi tecnologici (internet).

Renzo 28.02.12 15:21| 
 |
Rispondi al commento


Dio che non e' un cretino

in tutta la sua genialita'

non ha inventato montagne

con i buchi per permettere

ad inutili treni merci

di trasportare cazzate e cianfrusaglie

dall'italia alla francia o viceversa

nel labirinto della disumanita' assoluta

pagliacci vestiti di potere abusivo

sono pronti a torturare

esseri umani che provono a difendere

i proprio territorio e la salute dei nostri figli...

l'esodo spietato incartato da follia corsa e sul traguardo dell'inverosimile milioni di famiglie ridotte a vivere nelle fogne del mondo pescando nelle acque torbide una sorte di strani animali peer nutrire la sopravvivenza scandalosa con bocconi inquinati...dall'attico puzzolente sistuato negli scandinati della vergogna alla luce di generatori alimentati da nafta che producono luce miserabile la sopravvivenza nelle viscere del reato trasformato in condanna alberga nell'istinto alla rassegnazione di intere
generazioni...

ancora le montagne sventrate

per ricavare uranio oro

ed altre materialita'

vanto e narcisismo

del creatore del male

l'umanita' impazzita di dolore

passeggia nelle strade con zaini depositi

contenenti cose necessarie

per sopravvivere alle ore infami

dei giorni che passano nella schiavitu'veluttata

creata da un sistema totalitario criminale...

mentre in sudan o darfur gli stupri democratici sulle bambine e le loro povere madri sono aumentati da parte di bestie feroci vestiti di divise...il mondo come sempre ci stupira' con tsunami di fiumi di carne che stanchi di tutte i violenti abusi mettera' in atto una violenta e splendente ribellione che incendiera'ogni piccolo angolo di angherie prodotto dai discepoli del male...senza sapere dove va a finire la razza umana Dio che non e' un cretino si sbarazzera' insieme all'uomo meritevole di tonnelate di asfalto a pagamento chiamare autostrade tangenziali bretelle distruggera'inceneritori aeroporti centrali nucleari tutti gli armamenti stazioni e f

Armando Di Napoli, arzano Commentatore certificato 28.02.12 15:21| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'Italia non esiste.
Esiste (e resiste) la Val di Susa, e forse la Sardegna.
Il resto della penisola è solo un territorio occupato da interessi stranieri, nel quale sono insediati, più o meno stabilmente, gruppi disomogenei che poco o nulla hanno in comune tra loro, se non la profondissima ignoranza.

Terminator -- (), L.A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.02.12 15:20| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 21)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Belandi Beppe ci risiamo??
Un'attacco di depressione???
Per votare,si dice che una persona raggiunga una presunta CONSAPEVOLEZZA a 18 anni.
Questa consapevolezza la si mantiene per tutta la vita???
Bella domanda,ti piace???
Sei CONSAPEVOLE di quello che fai???
Pongo queste domande perchè di essere scivolati in una DITTATURA,avvenuta da ANNI,e quì i giovani non centrano,la colpa è della nostra generazione,io sono del 48,inconsapevolmente???
Per quanto mi riguarda,rispondo di sì.
Questo non mi giustifica.
La cosa peggiore,visto che parli di merda,che la mia RITROVATA CONSAPEVOLEZZA,mi dice che questa DITTATURA E GLOBALE.
Non sono ancora ABBELINATO.
Per lottare e uscire da questo potere OLIGARCHICO, ormai consolidato,ove la nuova o vecchia RELIGIONE,è il MATERIALISMO al di sopra di ogni cosa,bisogna muoversi con un movimento GLOBALE.
Per iniziare BENISSIMO IL M5S,però GLOBALE.
E la soluzione migliore per non farsi male

salvatore castellano 28.02.12 15:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

c'è una nave alla deriva
rimorchiata da un peschereccio
ma tranquilli
i 56 milioni di passeggeri
stanno tutti bene

Antonello B., Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.02.12 15:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Sfiga si ricorda bene di quel tappo che gli ha rotto i coglioni cantando sulle navi da crociera della Costa..........

harry haller Commentatore certificato 28.02.12 15:16| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'emarginazione dell'umanita'

nelle celle delle prigioni

il suicidio della liberta'

di corpi carne da macello

per aspiranti industriali della disumanita'

che inzuppano in affari d'oro il capitale lubrico

della loro assurda malvagita'

urlo sconvolgente di madri abbandonate

nel mondo del mercato di anime malate

di coscienze infami di produttori di schiavitu'

che con allettanti offerte

scippano dai seni materni bambini ancora lattanti

da vendere a grammi nell'olimpo del vizio

bevendo il sangue innocente nel calice dell'orrore

mentre affonda un'altro barcone di migranti

nelle acque di pantani invasi di disperazione

le lacrime di angeli con le ali incollate dall'ipocrisia genuina

non riescono a volare nei cieli di un martirio

creato dal commercio della misera sopravvivenza

forgiando l'alba il sole scandaloso

affoga nel cuore gelido della vergognosa avidita'...

Armando Di Napoli, arzano Commentatore certificato 28.02.12 15:16| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno, vorrei intervenire sull incidente della concordia, sono un comandante, con esperienza anche di shipping management. Ho ascoltato la conferenza stampa Dell amministratore delegato di costa crociere, tal "FOSCHI", il quale sottolineava che la nave concordia aveva superato brillantemente le visite effettuate dal RINA per il rinnovo del certificato di sicurerezza. Purtroppo nessuno dei giornalisti presenti , ha chiesto quante navi ha costa crociere, e quale e' il BLOCK FEE annuale che costa crociere paga al RINA per fare i loro controlli. Questo e' uno dei tanti conflitti di interessi presenti nel nostro paese, in pratica il CONTROLLATO ( costa crociere ) che paga il CONTROLLORE ( rina), questo credo sia assolutamente scandaloso, lo dico da addetto ai lavori e con esperienza sul campo. Queste cosiddette visite del RINA sono delle semplici formalità , senza alcuna pretesa di accertare la regolarità della nave , e la professionalità degli equipaggi.saluti a tutti LUIGI ALONGI

Luigi Alongi 28.02.12 15:10| 
 |
Rispondi al commento

E' la fine qui. E' tutto finito già da un pezzo.

manuel pera Commentatore certificato 28.02.12 15:08| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Ci stiamo facendo un bel po' di brutta figura con queste Coste Criciere! Prima l'incagliamento della Concordia per questo inchino idiota, con appresso morti, dispersi, contusi e danni, tanti! Poi, ora, in avaria per fuoco ai motori un' altra nave da crociera, trasformata in tale da una nave porta container. Quando si fanno delle trasformazioni, a mio avviso può diventare pericoloso, qualunque sia il vettore, in questo caso, di una nave. Là, in pieno oceano indiano, ferma, immobile, alla fonda, c'è un'altra nave con oltre un migliaio di passeggeri che, avendo pagato per stare bene ora completano il loro "felice" viaggio con questo inghippo, cioè rientreranno cn mezzi di fortuna! E' una coincidenza di sfortuna che capiti a questa compagnia, però quando una nave nasce per un determinato impiego, quello deve essere fino al suo "disarmo" en mai deve subire interventi che la trasformino per altri scopi, salvo che non si tratti, appunto, di navi militari che, smantellato l'armamento, possono diventare battelli mercantili. L' Italia non ci sta facendo una bella figura!

Adalberto de' Bartolomeis 28.02.12 15:02| 
 |
Rispondi al commento

Ora posso esprimerlo anch'io: Costafava che vengo in crociera con voi!

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.02.12 15:02| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Mafia è una Montagna di Merda!.
Ovunque Monti di Merda.
A Roma, a Livorno, in Val di Susa.
Che Forza: 10 Milioni di Italiani Onesti, sottomessi a 50 di Mafiosi!
E poi dicono: Grillo Salvaci!.
Quando neppur i Vescovi lo Fanno, anzi...

Il Padreterno, solo, puo' Salvarci.
Spero che gli Atei si Sbaglino, senno' siam Fottuti.

Ecco, vado a far Marchette Altrove.
Così qualcuno non avra' motivo di Lagnarsi della Concorrenza.
Auguri, Prezzolati senz'Anima ne Cervello.

enrico w., novara Commentatore certificato 28.02.12 14:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NO TAV

Cancellieri: "Dialogo e no esasperazioni"

Passera: "Il lavoro deve proseguire"

Bersani: "Confronto civile"

non capisco, c'è qualcosa che mi sfugge...

http://www.repubblica.it/politica/2012/02/28/news/no_tav_cancellieri-30632786/?ref=HREA-1


"L'importante è arrivare a domani....L'importante è tirare a campare per non tirare le cuoia..."

I nostri contemporanei sembrano "vivere" per mestiere. Si agitano boccheggianti tra mille obblighi, compreso il più triste , quello di divertirsi. L’incapacità di determinare la propria vita la mascherano con attività scrupolose e frenetiche, con una velocità che amministra comportamenti sempre più passivi. Non conoscono la leggerezza del negativo.
Possiamo non sopravvivere, ecco la più bella ragione per aprirsi con fierezza alla vita. Possiamo non fare, ecco la più bella ragione per vivere e non semplicemente esistere. Ciò che siamo e ciò che vogliamo cominciano con un no. Da lì nascono le sole ragioni per alzarsi al mattino.

"Non chiederci la formula che mondi possa aprirti
sì qualche storta sillaba e secca come un ramo.
Codesto solo oggi possiamo dirti,
ciò che non siamo, ciò che non vogliamo"
E. Montale

Salute e fraternità.

john dillinger, roma Commentatore certificato 28.02.12 14:56| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |
Rispondi al commento
Discussione


Francamente Beppe da te ci si aspetta non solo mestizia , mista a rassegnazione e rabbia compressa

ma invece una reazione aggregante.....

il principio della fine o l'inizio .....

si perde combattendo e comunque si vince.

" il paese non ce la farà "

e sticazzi....

loro non molleranno mai , noi neppure!

Em generale ! su col morale...

verso la catastrofe eretti , consapevoli e resistenti...

FORZA E ONORE.

http://www.youtube.com/watch?v=8zx6NlqyDH4

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.02.12 14:51| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Verso la merda e oltre
***
(a Roma 35 cm.)

"Racket licenze in centro interviene Alemanno"

http://roma.repubblica.it/cronaca/2012/02/28/news/racket_delle_licenze_nel_centro_alemanno_incontrer_giuliani-30629902/

dice che chiama esercito

http://www.youtube.com/watch?v=g0lBpOnsgPo

Paola Bassi Commentatore certificato 28.02.12 14:50| 
 |
Rispondi al commento

Beppe qui il tempo passa...!

roby.f 28.02.12 14:49| 
 |
Rispondi al commento

E dunque, da tanti commenti sentiti in TV e letti in rete, quelli del NO TAV sono dei delinquenti!

Non sapevo che in Italia ce ne fossero tanti di criminali.

Al contrario, gente, abbiamo sbagliato a fare le nostre valutazioni, finora.

E si!

Non sono criminali i politicanti prescritti per reati assai gravi, non sono criminali quei tantissimi indagati che albergano in Parlamento, non sono criminali gli evasori, i corruttori, i corrotti e quelli scudati e tassati al 5%!!

Si e' rivoltato il mondo!

Cazzo, Beppe. Altro che VERSO LA MERDA E OLTRE!

Noi siamo gia oltre la merda. Ci stiamo annegando dentro!!

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 28.02.12 14:44| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento

E' liberatorio dire le cose come stanno,pur nella consapevolezza che i veri cambiamenti avverranno in forma violenta. Come sempre - senza eccezione alcuna in Italia.Però sarà bello ritrovarci tutti sulle macerie a dire "noi vi avevamo avvisati". Magra consolazione, ma pure sempre meglio di niente.

nonsenepuo davveropiu 28.02.12 14:43| 
 |
Rispondi al commento

I santi e i navigatori del passato ora si staranno ribaltando nella tomba. Purtroppo è vero: non impariamo niente dalla nostra storia!
Questa è una repubblica basata sulla furbata incentivata.
Basta!

Sergio F., Cesena Commentatore certificato 28.02.12 14:41| 
 |
Rispondi al commento

l'italia è l'italiani sono in come farmacologico..!gira e rigira la Costa finirà per diventare una compagnia che offre viaggi e crociere emozianti:...potremo scegliere tra molte offerte:
Crocieria con:
l'arrembagio dei pirati...
anmutinamento dell'equipaggio;
il naufragio con tanto di sbarco su isola deserta;
Battaglia navale;
Però sarebbe una bella idea....!

roberto fiore 28.02.12 14:39| 
 |
Rispondi al commento

Questa nave la vidi una volta,era al porto di napoli,bellissima enorme,sembrava una città.. la riconoscerei tra mille perché la sua veranda e unica e si ricorda facilmente.. stavo prendendo il traghetto per andare a palermo quel giorno l'entrata al porto di palermo mi ricordava uno di quei film di immigrati italiani verso gli usa,mancava solo la vecchia signora che reggeva la fiaccola!
Libertà si chiama,la vecchia francese! sotto il vestito niente.. sembra.. libertà ma liberi da cosa? gli usa appartengono a wal street come l'europa appartiene agli usa..
La concordia,la allegra, il comandate dirà:STIAMO ALLEGRAMENTE AFFONDANDO!
E TUTTI DIRANNO:EVVIVAAAAA!!!!!!! così scendono e si beccano i loro 10 mila euro.. niente di più terribile!
comunque io credo che ci sia dietro la volontà di una terza compagnia,o del governo italiano di portare a bancarotta la costa,per venderla al migliore offerente,come facevano per ali-italia,e come stanno facendo per treni italia.. insomma quel poco che abbiamo e dobbiamo darlo via per pochi spicci!
tutto grazie ad un mucchio di ebeti senza dignità,e senza palle.. le palle ce le mettono solo davanti a 22 miliardi e non si fermano mai,neanche davanti alla tragedia,la morte,l'orrore di epoche da loro stessi desiderate!
perché il dramma fa voto,il voto fa notizia,la morte fa commercio! e il pil sale.. CHE BELLO VIVIAMO IN UN MODO DOVE SE PIOVE DEVI STARE ATTENTO PRIMA AL OMBRELLO,POI ALL'ACQUA! QUESTA E LA VITA,QUESTA E LA VITA UNA NOCE DI COCCO MARCIA SULLA RIVA DI UN ISOLA DESERTA!

Domenico G., cardito Commentatore certificato 28.02.12 14:38| 
 |
Rispondi al commento

voglio la Rivoluzione Italiana del 2012.

Paolo r., Padova Commentatore certificato 28.02.12 14:38| 
 |
Rispondi al commento

Un primato bisogna onestamente riconoscerlo all’Italia, quello di essere la prima nazione al mondo, ad essersi trasformata nella nazione delle scimmie!
Da più di trent’anni agli uomini è proibito accedere alla direzione del paese, ma solo e soltanto agli uomini-scimmia e il risultato è quello che vediamo:
1 - Togliere la scala mobile per fermarne la crescita economica.
2 – ridurre gli stipendi così passava la voglia di scioperare.
3 – precarizzarli così lavoravano di più.
4 – disintegrare i sindacati per legargli le mani.
5 – cancellare i diritti per assoggettarli ai padroni.
6 – far fallire le imprese per creare disoccupazione.
7 – riempirli di debiti per costringerli a pensare solo a lavorare.
8 – rimbambirli con spettacoli osceni così non usavano il proprio cervello.
9 – massacrare le scuole per impedirgli la conoscenza.
1o- incoraggiarli a lasciare gli studi per renderli schiavi.
11 – impedire ai laureati di applicarsi nella ricerca o svolgere un lavoro idoneo.
12 – costringere i cervelli ad emigrare.
13 – promuovere leggi per arricchire le cosche e incoraggiarle a rubare.
14 – proteggere gli evasori e premiarli per aver evaso il fisco.
15 – assolvere gli assassini e condannare gli innocenti.
16 – affamare la popolazione per sfiaccarla e impedirgli di reagire.
17 – mettere i figli contro i padre per farli scannare tra loro.
18 – sprecare miliardi in opere inutili per affossare il paese.
19 – svendere il paese alle banche mondiali per cancellarlo dallo storia
20 – guardare dall’alto le macerie di un paese ormai morto!


Grillo è un italiano come tutti noi.

Sereno Desinenza, Napoli Commentatore certificato 28.02.12 14:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grrrrrillo! Sei sempre troppo moderato nei tuoi commenti. Usi categorie e linguaggio di altri tempi, sulla cui ambiguità il nemico conta per farla franca. Una di queste é la parola "mafia", inventata per farci credere che l'antistato fosse una lista di 100 superlatitanti analfabeti e automaticamente lasciare impuniti i milioni di farabutti che dalle loro posizioni nella pubblica amministrazione, nei partiti, nelle leghe, nelle aziende partecipate, ci impongono un pizzo che chiamano tassazione, da cui sono stati estratti gli stipendi dei vari Provenzano, Cutolo, BR, Magliana, P2, gladio e compagnia bella nonché di quei magistrati, Giudici, militari che appena hanno "visto" sono stati eliminati (va anche detto che qualcuno piú furbo ha imparato ha recitare la sua particina assegnatagli nella strategia della tensione e ora si gode un superstipendio da dirigente). Non so come chiamare questa metastasi che coinvolge più del 50% della popolazione italiana in modo geograficamente e socialmente trasversale. Queste sono le cifre! E le cifre sono confermate ad ogni elezione, nazionale, regionale, provinciale e comunale, lo vediamo in ogni legge e decreto ad personam o ad lobby, ad ogni telegiornale farsa, ogni volta che un SUV ci taglia la strada, ogni volta che si parla di Art.18, ad ogni TAV, ogni volta che ci dicono che l'INPS é stata risanata (abolendo le pensioni), ogni volta che qualche mignotta pervertita ci parla di crescita economica. La parola "mafia" non é adatta, sminuisce troppo la triste realtà di una mezza popolazione di parassiti organizzati come una ferrea dittatura ai danni dell'altra mezza!

frank amente 28.02.12 14:33| 
 |
Rispondi al commento

perchè scrivete cazzate e confondete gli "azionisti" di maggioranza (gli sghei) con chi fa effettivamente il lavoro? allora è vero che per certuni conta solo il "capitale" ...mentre l'opera e l'ingegno nun contano più un cazzo! eh! - bastardelli - vi pesco siempre !

leggete...

Alcune delle più importanti navi varate negli ultimi anni dalla Fincantieri comprendono:

Costa Crociere: Costa Classica, Costa neoRomantica, Costa Fortuna, Costa Magica, Costa Concordia, Costa Serena, Costa Luminosa , Costa Pacifica, Costa Deliziosa, Costa Favolosa e Costa Fascinosa.

http://it.wikipedia.org/wiki/Fincantieri

La Costa Allegra è una nave da crociera della compagnia genovese Costa Crociere.

È stata costruita nel 1969 come portacontainer gemella della Axel Johnson, poi ribattezzata Costa Marina, con il nome Annie Johnson. Nel 1992 è stata acquistata da Costa Crociere che l'ha praticamente ricostruita e trasformata in nave da crociera presso i cantieri Mariotti di Genova, ribattezzandola Costa Allegra. Nel dettaglio, nel corso di un intervento durato due anni la nave è stata divisa in due e vi è stato aggiunto un blocco lungo 13 metri e mezzo, largo 25 e dal peso di 800 tonnellate.[1] È stata sottoposta a lavori di restauro nel 2001.

Costa Allegra può ospitare 1400 passeggeri e dispone di 399 cabine di cui 13 suite (10 con balcone), tre ristoranti, sei bar, due piscine, due vasche idromassaggio, un percorso jogging esterno lungo 215 metri, un centro benessere con palestra e sauna, un teatro con circa 360 posti, un casinò, una discoteca, un Internet Point, un biblioteca ed uno Shopping Center.

La nave è composta da 11 ponti di cui nove riservati ai passeggeri. Sette ponti sono dedicati ai pittori impressionisti: Van Gogh, Gauguin, Lautrec, Modigliani, Degas, Rousseau e Manet.

ps. Er Beppe è difficile che se sbaja...
solo raramente ! eh!


Caro Beppe Grillo,
il giorno 22 di febbraio mi sono imbarcato a Napoli per Palermo. Sarei dovuto arrivare alle ore 6,30 del mattino. La nave è attraccata nel porto di Palermo alle 18,30 pomeridiane. Ci sono due vecchie navi, costruite oltre cinquant'anni fa che forniscono il servizio marittimo Napoli - Palermo: una appartiene alla compagnia TIRRENIA e l'altra alla SNAV. C'è il sospetto che le due compagnie si siano accordate al ribasso ed usano entrambe vecchie navi: la Tirrenia pur avendone di nuove e la SNAV che ha solo rottami ultra -vecchi.
A volte penso: sopra le italiche sventure, aleggiano come corvi e falchi famelici i nostri vecchi e corrotti partiti politici.
Saluti
Giuseppe C. Budetta

Giuseppe Costantino Budetta 28.02.12 14:25| 
 |
Rispondi al commento

Effettivamente la democrazia non c'è mai stata:
Per democrazia intendo il governo del paese è affidato a tutti....come recita la costituzione: La sovranità appartiene al popolo.
1) se il popopolo "fosse" sovrano allora l'acqua sarebbe pubblica in tutta l'Italia, cosa che non è!
Ma anche " Se il popolo fosse sovrano" allora un ministro che parla di privatizzare l'acqua o di fare le centrali nucleari, sarebbe destituito immediatamente per attentato alla costituzione.
2) Se il popolo fosse sovrano non ci sarebbero finzanziamenti ai partiti...il popolo ha parlato dicendo NO!
3) Se il popolo fosse sovrano non ci sarebbero beni pubblici dati in concessione a tre lire (o tre euro fate voi..), come autostrade, spiagge e soprattutto frequenze TV regalate a un tale innominabile su questo blog ma di cui tutti sanno il nome.
4) Se il popolo fosse sovrano la TAV non si farebbe senza consultarlo (Spero che cmq non la si faccia)!
5) Se ci fosse democrazia il popolo potrebbe eleggere i suoi rappresentanti ma questi sono nominati da un gruppo di mafiosi-affaristi.
6) Se ci fosse democrazia il popolo eleggerebbe il suo presidente, e non ci sarebbe un don abbondio ruffiano codardo e leccac... al Quirinale.

nicola rindi, prato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.02.12 14:22| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |
Rispondi al commento

non credo che tutti i cittadini italiani sono in trincea . per come vedo in giro , ce ne sono alcuni come me che lottano per tirare avanti e si arrabbiano per le ingiustuzie, mentre altri sono tranquilli e beati( non parlo di politici). a volte penso di vivere in un mondo diverso !!

rally0 28.02.12 14:18| 
 |
Rispondi al commento

Parlando con alcuni contatti all'estero, come una mia cara amica di Bruxelles, si. La visione dell'italia è quella descritta: Mafiosi, incivili, evasori. Da giovane ventunenne dico ciò che penso e ciò che osservo. Sono i modelli, ad essere completamente errati, e la matrice della propria realtà locale e nazionale, terreno fertile per nevrosi, paure, inerzie. Il Buddha diceva "siamo ciò che abbiamo pensato". Ciò che pensiamo è prevalentem ciò che osserviamo, e che l'esterno (l'ambiente scolastico, universitario, le tv, l'Establishment, le persone, il diniego delle proprie capacità di scegliere, di avere spirito critico) ci condiziona in maniera attiva o passiva. A nulla servono i referendum, le manifestazioni, l'informazione attraverso le televisioni. Tutto è sotto l'occhio di Sauron. Io e centinaia di migliaia di giovani come me, perdono di vista rotta e vento, in mezzo ad un oceano dove ci sono squali da ogni lato, burrasche dietro l'angolo, precarietà, falsi ideali, insulti alla propria persona. Non si sa se è meglio laurearsi o lavorare, ed in entrambi i casi in che settore, dal momento che tutti cercano una suprema specializzaz che vien data male e viene anche retribuita, male (o per niente). Andare all'estero? Dove, senza essere specializzati in niente? Su una nave alla deriva siamo noi giovani, sono gli operai, sono tutti gli italiani in preda di nevrosi trasmessagli da modelli fantocci o assolutamente sbagliati, e da una matrice pessima di evoluzione logica propria e collettiva. Il qualunquismo, il populismo, si confondono tremendamente con la realtà effettiva. Si deve combattere questa 'nevrosi globale', si devono risvegliare gli animi, si deve tornare ad essere persone e non numeri, etichette, pedine di una scacchiera che a vederla da più lontano si scopre essere manovrata dalle banche, prima che da chiunque altro. Attraverso noi stessi! Perché senza pedine, il gioco non va avanti! Movimento 5 stelle per smettere d'esser pedine, e tornare ad essere UOMINI.

Dario H. Commentatore certificato 28.02.12 14:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si, la Costa NON è piu' ITALIANA, ma anche se sarebbero successe lo stesso queste cose, con tutto il rispetto per I PASSEGGERI E I MARINAI coinvolti,
agli americani gli sta bene, e la figura di merda la fanno loro, con il loro modello capitalistico di sfruttamento delle "MASSE".
A volte COLLODI da lezioni di vita:....immaginate le crociere e poi il paese dei BALOCCHI! dietro c'è sempre qualcuno assetato di soldi senza scrupoli.

Mi trovo SPIAZZATO a parlare con troppa gente che non capisce E NON VUOLE CAPIRE, ne il presente ne il futuro, che non ha obiettivi, che ti risponde che tanto Il M5S o Grillo non sono meglio degli altri....

non è facile entrare in un discorso sul "SOSTENIBILE" sulla "GIUSTIZIA e la LIBERTA vera" e sugli altri temi a CUORE del M5S ma anche di altri movimenti o associazioni, quando la mente è deviata su di un altro "PARALLELO", il parallelo dell'INGORDIGIA del VIZIO e dell'EGOCENTRISMO, oltre che purtroppo anche della RASSEGNANZIONE!

che alle spiegazioni di idee FUTURISTICHE e azioni UTILI E VANTAGGIOSE fuori dal coro dei magnaccioni, comunque storcono il naso da saccenti.,

cerco di non esserlo neanche io e li lascio perdere - ma credo che questa persone vadano recuperate

il mio barbiere è uno di quelli, e sabato gli spiegavo che gli dicevo quelle cose, perchè gli volevo bene....ma non capiva lo stesso.

Come facciamo?

Ci vuole ancora purtroppo qualcosa alla vecchia maniera!

TV!?
Piazza!?
Azioni alla "Greenpeace"!?

VOGLIO RINNOVARE UN APPELLO A QUALCHE RASSEGNATO CHE POTREBBE LEGGERE QUESTO POST.:
HO IMPARATO A MIE SPESE
CHE RASSEGNANDOSI SI FA IL GIOCO DEL "DIAVOLO", CHI SI "VITTIMIZZA" SI MENA DA SOLO!
CHE QUALSIASI SENSAZIONE DI SCONFORTO E DI DEPRESSIONE DEVE ESSERE TRASFORMATA IN AZIONE, IN AZIONE, IN AZIONE.
GLI ANIMALI E LE SCIMMIE SONO FATTI PER MUOVERSI -
AL LIMITE NON FARTI PRENDERE!!


Alessandro D., Roma Commentatore certificato 28.02.12 14:16| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Calcolando tutti i mezzi e le f.o. impiegati in Val Susa
stanno Sperperando Talmente Tanto Denaro Pubblico che forse sarebbe Bastato a Restituire
GLI ACCONTI del finanziamento che già si sono SGARGAROZZATTI!!!!


anib roma Commentatore certificato 28.02.12 14:14| 
 |
Rispondi al commento


L'incidente di ieri ad uno dei leader della protesta No Tav "é un fatto molto triste e grave, perché tocca una giovane persona" ma "spero che questo non esasperi ancor di più gli animi: ci vuole riflessione, dialogo ed equilibrio". Lo ha detto il ministro dell'Interno, Annamaria Cancellieri.

Ecco, provate a Riflettere, chissa' che una Volta Buona, ci riusciate.
Poi Andatevene, avete gia' Danneggiato Abbastanza.
Il Dialogo, a Distanza.
Voi, in Esilio, con Stantalmassi: chissa' che recuperi un po' di Equilibrio...

enrico w., novara Commentatore certificato 28.02.12 14:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono i devastanti effetti dell'ignoranza.

Si sa da parecchio che un popolo ignorante si manovra meglio.

E allora: affondano la scuola, occupano i giornali e la tv, infangano chi protesta .....

Il risultato è l'Italia, un paese talmente ignorante e inondato di balle di stato, da sembrare da fuori un paese di deficienti.
Ed è normale, perchè chi sceglie e decide sulla base di informazioni false, prende decisioni stupide.

fabrizio castellana Commentatore certificato 28.02.12 14:11| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento


FASSINO/SERAFINI, quelli che chiamavano le brigate rosse "compagni che sbagliano" strizzando l'occhietto, ora danno dei terroristi ai NO-TAV, PERCHè 50mila euro al mese di paghette istituzionale per spararsi le seghe rimuovono ogni passato oggi imbarazzante.

PARASSITI ROTTI NCULO!

marcofio nella luna 28.02.12 14:11| 
 |
Rispondi al commento

Ma ad Avigliana ( val di susa ) si vota quest'anno la rielezione del sindaco giusto?

PAOLO COGORNO, Cogorno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.02.12 14:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Diretta NO TAV.

http://videochat.corriere.it/index_H2401.shtml?c=H24_1

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 28.02.12 14:04| 
 |
Rispondi al commento

Voglio rassicurare gli italiani, il tracollo economico ci sara' di sicuro, si tratta solo di capire quando!

E' inevitabile, perche' questo modello basato su un wellfare insostenibile e su tutta una serie di privilegi di casta ha affossato il paese quando l'economia girava (facendo anche leva sull'incremento del debito statale) e ora che siamo in crisi e' evidente che lo Stato e la casta non hanno piu' la possibilita' economica di reggersi in piedi.

Siamo in crisi sistemica ma non solo a causa di un contesto internazionale economicamente sfavorevole (perche' altri paesi se la cavano molto meglio di noi) ma perche' per mantenere un sistema corrotto fatto di clienterismi e privilegi si e' affossato il paese.

Lo Stato assieme a tutta la cricca politica/affaristica/finanziaria/sindacale hanno creato il problema e oggi per mantenersi ancora al potere non pensano minimamente di risolvere il problema tagliando drasticamente i costi complessivi, ma invece semplicemente e candidamente affondano le loro mani nelle tasche dei contribuenti accelerando di fatto il tracollo.

A loro non interessa nulla del benessere del paese e dei cittadini, per cui e' giunta l'ora di rendere la pariglia e di dire che a noi cittadini non interessa nulla di questo Stato che si interessa a noi solo quando si tratta di riscuotere i tributi, ma facendoci sicuramente morire economicamente parlando tutti uno dopo l'altro.

Cosa fare a questo punto?

Sfruttare la rabbia e l'indignazione dei cittadini nei riguardi della casta e dello Stato (vedi equitalia) canalizzando questi sentimenti e concretizzando un programma elettorale atto a colpire cosi forte la casta e lo Stato con il massimo consenso possibile da parte dei cittadini che andranno massivamente a votare questo programma con sentimenti di appagante rivalsa!

I partiti tradizionali non faranno mai una tale scelta.

Il M5S potrebbe farlo essendo ancora vergine non avendo ancora le mani in pasta agendo da vero ariete nei confronti della casta.

Cittadino Sovrano, Mondo Libero Commentatore certificato 28.02.12 13:59| 
 |
Rispondi al commento

Beppe se ti invita Santoro a parlare sulla TAV, perfavore evitare di fare un intervento pressapochista sia sui costi della TAV che sul possibile riutilizzo dei 22 Mld di euro che ci costa la TAV.

Preparati e snocciola le alternative che propone il M5S. Non parlare troppo a braccio dando l'idea che il M5S è come il movimento dei Pirati: solo Internet. Il M5S è un'idea geniale, come tu sai, ma deve crescere come immagine di qualcosa di solido e professionale.

Tu ne sei il volto. Inevitabilmente. Devi, ora, purtroppo, essere un pò "tecnico". Fallo per il M5S.

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.02.12 13:58| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 39)
 |
Rispondi al commento
Discussione

esempio di un popolo "fantozziano"!


Prima parla da esperta di finanza poi esce in strada e si spoglia. Un comportamento che lascia alquanto perplessi

Dopo l'annuncio di volersi candidare con Scilipoti, Sara Tommasi ha preso la parola al convegno anti-banche organizzato dal leader responsabile.


una specie di troia che potrebbe fare solo BOCCHINI a banchieri e bancari ...
((((((((((((((((((( PARLA DI FINANZAAAAAA !

ma chi saranno quei super-coglionazzi che la stanno ad ascoltare ???

- sapete perchè fa la troia così ?
facile: per attirare con la FICA masse di pipparoli ancora indecisi !
IL SERVO VENDUTO DI MERDA DELLO sCilipoti l'ha addestrata molto bbbene!

sarebbe questa la democrazia in Italia ?
io da un pezzo farei le PATENTI SOCIALI per permettere il voto ai normali ed evitare quello
degli stronzi al cubo !

guarda come siamo ridotti...eh!


Caro Beppe, in Europa: tutti per uno e e uno per tutti......


In quei tempi, nel 2012, in Europa c'era una coesione straordinaria!


Tutti si volevano bene, i romeni amavano gli sloveni, i francesi adoravano i greci, gli austriaci erano come fratelli con gli estoni, i romeni erano amici per la pelle con gli italiani , i lettoni e gli spagnoli sembravano due gocce d'acqua e così via.
Non si notavano differenze fra gli abitanti dei vari Paesi dell'Ue e regnava un'intesa che si poteva definire fantastica.


"Uno per tutti e tutti per uno" era il motto preferito dagli abitanti dell'Ue; e l'Euro era destinato a volare...

NON RIESCO AD ALLEGARE LA FOTO CHE SINTETIZZA QUESTO COMMENTO: LA FOTO SI TROVA SU

http://www.sapienza-finanziaria.com/2012/02/in-europa-tutti-per-uno-e-uno-per-tutti.html

Chi ha orecchi, intenda!


Agli altri la crisi, a noi la sapienza finanziaria.

U. Marco Calì

Calì Marco (sapienzafinanziaria), Monselice Commentatore certificato 28.02.12 13:51| 
 |
Rispondi al commento

GRILLO!
Ma come cazzo fai a scrivere:"il ritorno della democrazia (quella attuale va chiamata con il suo nome: dittatura)" che sei stato IL PRIMO su questo stesso BLOG a non volere DEMOCRATICHE ELEZIONI quando Berlusca ha abdicato!!!
Ed anche con le citazioni da cui parti per sviluppare il post sono errate le navi Costa di Italiano hanno solo il nome la Società di Managment è USA (Carnival Corporation).
SEMPRE PEGGIO!

Donato Tobi () Commentatore certificato 28.02.12 13:45| 
 |
Rispondi al commento

e' meglio il tracollo finanziario sarei molto felice di vedere il mio vicino amico di giovanardi perdere tutto cosi' da vederlo tornare con i piedi in terra........per quello che riguarda me non ne ho di soldi quindi il tracollo e' perfetto male che va faro' un po'di fame ma ho abbastanza scorte di grasso

adriano mecagni 28.02.12 13:44| 
 |
Rispondi al commento


Un bel test

accanto a un titolo forte , ma argomento scontato , una foto in gigantografia del titanic formato burla ,il libro del 2008... si nascoste una analisi devastante , seria , uno stato d'animo che è il mio. Ma camuffato come nel fascismo , dove ti difendevi coprendo il tutto con false immagini , battute e ironia.

"SFrontate il pretesto , l'immagine , le codifiche dei falsi media , le informazioni finte come pistole criminali che uccidono pensiero e azione , soffiate sulla nebbia che puzza di merda...

e trovate un popolo ebete , arreso , che distrugge le poche anime pulite e UN SISTEMA che ha un nome semplice : DITTATURA.

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.02.12 13:40| 
 |
Rispondi al commento

L'italiano è in trincea, disprezzato all'estero e braccato nel suo Paese. Non ha più riferimenti se non la propria famiglia, l'unico valore che, se messo a rischio, lo costringerebbe a fare la rivoluzione, che in Italia assomiglierebbe però più a una vendetta che a una rinascita nazionale.

Beppe Grillo

................ ottimo ! davvero ottimo!
ecco perchè io ti reputo superintelligente!
colpisci sempre nel segno! - una VENDETTA covata
dal 1943 in poi...che solo gli stramaledetti yankee hanno fermato!

considerato che ormai si conoscono bbene le merde
da eliminare...non dovrebbe iniziare e finire subito la mattanza !

ps. poco fa ho inviato un C.V. in POLONIA (!!!!)
tanto peggio di così...che resta ?

se dovessero chiamarmi, prima passo da un imprenditore straccione di merda e lo faccio secco!

da qualche parte bisogna iniziare, no!
poi...sarà l'interpol a "pedalare e rischiare"!

ciao rassegnati!


Il problema è che l'Italia è un paese di troppi vecchi e sicuri che tanto l'hanno scampata da tutti questi disastri socio economici cui è precipitata.
La fuga di molti giovani è la testimonianza che non credono e non lottano per la rinascita di questo paese.
Forse un segnale dai no tav potrebbe risvegliare chi è volutamente andato in letargo per non prendersi la briga di cambiare questo paese che va alla deriva come le sue navi da crociera.
Forza Luca, hai dimostrato di combattere per i tuoi e i nostri diritti, non mollare perchè quà c'è bisogno di gente come te!!!!!!!!

annita b. Commentatore certificato 28.02.12 13:22| 
 |
Rispondi al commento

Beppe ma il titolo di questo post, lo hai permeato da Buzz Lightyear !?

Pasquale_ Caterisano Commentatore certificato 28.02.12 13:18| 
 |
Rispondi al commento

Bella cartolina!!

Musica??

http://youtu.be/nM9UyPvUiKg

Bona navigazzione...

barbara b. Commentatore certificato 28.02.12 13:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ci starà pure il parallelo, ma la Costa non è più italiana da anni.


Il sonno della ragione genera mostri ... e di mostri ne abbiamo già generati abbastanza purtroppo

g.battista b., palermo Commentatore certificato 28.02.12 13:10| 
 |
Rispondi al commento

Ottimo post. Ritratto amaro ma fedele dell'Italia.

Luca C., Termini Imerese Commentatore certificato 28.02.12 13:10| 
 |
Rispondi al commento

Se tutto va bene...siamo rovinati!!

Troisi

roberto p., genova Commentatore certificato 28.02.12 13:03| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori