Viaggiatori del tempo

viaggiatori_del_tempo.jpg

Ogni tanto c'è bisogno di giocare. Il gioco di oggi è cambiare il passato dell'Italia. Tornare indietro nel tempo e far fallire una strage, ritardare un incontro, impedire un omicidio, far approvare, o bocciare, una legge. Non solo eventi importanti, anche situazioni apparentemente insignificanti, ma tali da causare un "effetto farfalla" come nel racconto "Rumore di Tuono" di Ray Bradbury, quell'idea che piccoli cambiamenti del passato possano produrre grandi effetti nel nostro presente. C'è solo l'imbarazzo della scelta.
La domenica del 19 luglio 1992 affittare un carro attrezzi a Palermo e spostare le auto in via D'Amelio, di fronte al palazzo dove viveva la madre di Paolo Borsellino. Antonio Caponnetto disse "Paolo aveva chiesto alla questura venti giorni prima dell'attentato di disporre la rimozione dei veicoli nella zona antistante l'abitazione della madre. Ma la domanda era rimasta inevasa. Ancora oggi aspetto di sapere chi fosse il funzionario responsabile della sicurezza di Paolo." Forse Borsellino sarebbe diventato presidente della Repubblica al posto di Napolitano. Un sogno! Il 16 marzo 1978 salire a Monte Mario, a Roma, sotto l'abitazione di Aldo Moro e costringere la sua scorta a una deviazione per evitare via Fani. L'Italia non sarebbe stata così consegnata al prescritto Andreotti, frequentatore di mafiosi e protettore di Sindona, che proprio quel giorno presentò in Parlamento il suo nuovo governo.
Se Craxi non fosse fuggito non ci sarebbe stato Berlusconi e vent'anni di berlusconismo e anti berlusconismo, mentre il Paese falliva un giorno alla volta. Tra i due la scelta è complicata, come tra un ictus e un infarto, ma Craxi non c'è più da anni e il suo discepolo è vivo e vegeto e rimarrà tra noi per chissà quanto ancora. Si potrebbe provare per vedere l'effetto che fa. Il 17 febbraio 1992 fermare all'ingresso del Pio Albergo Trivulzio di Milano l'imprenditore Luca Magni mentre porta la busta a Mario Chiesa (che venne arrestato in flagranza di reato mentre cercava di buttare nel water le banconote). Mani Pulite non sarebbe esistita. Craxi o Berlusconi? Questo il dilemma. Nell'autunno del 1998 sequestrare Prodi e nasconderlo in una buca della Sila per impedire l'ingresso nell'Euro. Il 27 ottobre 1962 a Catania obbligare il pilota di Mattei a ispezionare l'aereo Morane-Saulnier MS-760 Paris in seguito esploso in volo per una bomba. Avremmo mandato a fanculo le Sette Sorelle per il Cane a Sei Zampe e forse la Storia del Medio Oriente sarebbe stata migliore.
Cosa cambiereste come viaggiatori del tempo?

ventidue_undici.png 22/11/63 di Stephen King

Kennedy sfugge a un attentato a Dallas, anche la First Lady è salva. Sospiro di sollievo per gli americani. Se fosse possibile cambiare la Storia, tu lo faresti?

lasettimanabanner.jpg

Postato il 5 Febbraio 2012 alle 13:39 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa
| Commenti (885) | Commenti piu' votati | Invia il tuo video | Invia ad un amico

Tags: Andreotti, Berlusconi, Borsellino, Caponnetto, Craxi, effetto farfalla, Mani Pulite, Mattei, Moro, Prodi, Ray Bradbury, Viaggiatori del tempo

Commenti piu' votati


una vasectomia ad adamo

Giovanni A., Proceno Commentatore certificato 05.02.12 15:19| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 38)
 |Rispondi al commento
Discussione

CAPIRE IL PROPRIO TEMPO

Tante volte nella mia vita ho guardato nel mio passato e mi son chiesto cosa sarebbe stato della mia vita se avessi o non avessi fatto la tal cosa: esercizio sciocco e inutile al fine di mutare il passato o il presente; non so il futuro! Il solo fatto di compiere questo esercizio, secondo me, non muta nulla del futuro, ma permette di percepirlo, perché esso esiste già. E' come essere seduti su un sedile in uno scompartimento di un treno in corsa e guardare fuori dal finestrino e vedere scorrere velocemente il paesaggio: si ha la sensazione di essere fermi e che il paesaggio scorra. Quella frazione di paesaggio che per un solo attimo noi percepiamo (presente), in un lampo scompare dalla vista (passato), ma egli esiste ancora prima che si presenti al nostro sguardo rivolto al finestrino (futuro). se potessimo riportare indietro quel treno ad un determinato punto del nostro viaggio, anche se noi cambiassimo la nostra posizione sul sedile o nello scompartimento, quel paesaggio rimarrebbe identico a come lo vedemmo scorrere precedentemente: il tempo non scorre, ma siamo noi che scorriamo e, essendo noi tempo, solo per tal ragione il tempo scorre. Morti noi, il tempo per noi cessa in ogni sua manifestazione essendo egli solo una convenzione umana.

Noi possiamo mutare quel paesaggio per i viaggiatori futuri? Sì, ma nello stesso modo in cui l’uccello insettivoro modificò il suo becco per adattarsi a quell’alimentazione: anche egli condizionato inconsapevolmente da chissà quali e quanti eventi che risalgono ai millenni passati: ognuno è inconsapevolmente artigiano e materia di lavorazione di ogni evento risalente a migliaia di anni fa e migliaia di anni a venire.

Addurre responsabilità ai fatti o alle persone è un altro esercizio inutile!

"L'effetto farfalla". Ma chi ci dice che l'effetto farfalla debba iniziare dal 1962?

CONTINUA NEI SOTTOCOMMENTI

Max Stirner Commentatore certificato 05.02.12 16:07| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 33)
 |Rispondi al commento
Discussione

Ecco io farei un passo molto più indietro nel tempo.

Un'eccezionale nevicata sulla via di Damasco, ad esempio avrebbe fermato Saulo di Tarso ed evitato
la nascita di un nuovo tipo di religione alienante che col passare dei secoli, dopo l’Editto di Costantino del 313 d.c., è diventata l’ideologia della nuova classe sociale dominante in Italia: il potere clericale.

silvanetta* . Commentatore certificato 05.02.12 16:13| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 30)
 |Rispondi al commento
Discussione

Aver messo Schettino sul Britannia nel '92 no eh ?

Alina F., Varese Commentatore certificato 05.02.12 13:49| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 25)
 |Rispondi al commento
Discussione

ripeto INASCOLTATO che sta succedendo qualcosa di MOSTRUOSO.
pressione fiscale alle stelle, EQUITALIA che devasta famiglie e imprese, campagne intimidatorie in tv che inneggiano persino alla delazione, blitz dappertutto della G.D.F. e...
appena cade un pò di neve l'ITALIA è BLOCCATA!
guardate che la situazione è gravissima!
dimenticatevi ROMA!
decine di paesi nel LAZIO, in ABRUZZO, nel centro ITALIA in genere, vi posso dire per CONOSCENZA DIRETTA sono ISOLATI, senza corrente, senza acqua, senza telefoni e senza cibo!
come è possibile?
con la presione fiscale più alta d'europa e forse del mondo?
VI RENDETE CONTO?
a GENZANO DI ROMA è saltata la pompa che raccoglie acqua per i rubinetti nelle case di gran parte dei CASTELLI ROMANI. A Genzano di ROMA non è caduto un fiocco di neve! è solo scesa la temperatura a -1°.
ed è successo in gran parte dei comuni di cui sopra.
le tasse più alte d'europa e saltano i servizi idrici per 2\3 gradi in meno?
e di chi sarebbe la colpa?
chi ha rubato?
i CITTADINI forse? o piuttosto una classe politica dedita unicamente ai suoi interessi personali e a sommergere di cemento la nazione a partire dall'ultimo consigliere comunale fino alle più alte cariche dello STATO?
nel terzo millennio la gente muore di fame e freddo per strada perchè non ha dove andare a dormire e io dovrei preoccuparmi dello SPREAD e di tutte le truffe che ci hanno propinato come TEMI PRIORITARI da ormai MESI ininterrottamente?
e non dovrei ribadire che questo SISTEMA bisogna abbatterlo con OGNI MEZZO NON DEMOCRATICO?
MA CAZZO VI RENDETE CONTO?
e ripeto: avete sentito un solo esponente di questo GOVERNO DI BUROCRATI CINICI AL SERVIZIO DI BANKENSTEIN venire fuori a dire due parole su cosa sta facendo per coordinare i soccorsi, aggiustare i trasporti, salvare la gente isolata?
NO! N-E-S-S-U-N-O!
fino a qualche anno fa sarebbe scoppiato un CASINO contro il GOVERNO E ADESSO TUTTO TACE, COMPRESI VOI!!
STANNO VINCENDO

VI RENDETE CONTO?

davide lak (davlak) Commentatore certificato 05.02.12 19:30| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 24)
 |Rispondi al commento
Discussione

VIAGGIATORI DEL TEMPO.

Non cambierei un caxxo del passato,serve a capire quello che c'è da fare nel presente per un migliore futuro!

Nel presente cercherei di togliermi di torno quelli che nel passato sono stati i responsabili anche di un pessimo futuro.

Col senno del poi,direi che è la natura che ad essere sbagliata e l'uomo un suo frutto.

Giusta è la vita in simbiosi,sbagliata qualsiasi forma di vita che per rimanere in vita ne sopprime un'altra.

Buona domenica di riflessione.

Nando da Roma.

SCIOPERO LEGALE 5 STELLE.

Prendiamo i reati commessi nel passato e stronchiamogli il
futuro,facciamolo noi il presente!

Nando. Meliconi (in arte l'americano) Commentatore certificato 05.02.12 18:02| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 21)
 |Rispondi al commento
Discussione

Tornando indietro nel tempo sicuramente farei in modo di sterilizzare il padre del nano.

Arcibaldo Monocolao Commentatore certificato 05.02.12 18:48| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |Rispondi al commento
Discussione

La notizia del giorno è la riapparizione di Padre Silvio sul colle che come sempre ha detto la sua stronzata (che per fortuna non è più quotidiana):
"VOTO TROPPO DISPERSO, DALLA SINISTRA DI VENDOLA AI GRILLINI, DA DI PIETRO A FINI: ALZARE SOGLIA DI SBARRAMENTO"

Invece che un "tir di paletti di frassino" (ciao Bina ;)) io lo lascerei dire; mese dopo mese sarà costretto ad alzare la soglia per evitare lo tsunami... fino a quando non s'accorgerà che tale soglia sarà insormontabile anche per il suo partitucolo di mafiopiduisti che ormai il consenso ce l'ha solo a pagamento.
E quando succederà, al posto di Padre Silvio da Arcore, apparirà un'altro santo: Frà Inteso.
;)


Oh! tornerei all'Istante preciso in cui le Persone avevano un Valore Intrinseco, oltre l'aspetto Fisico, il Censo, l'Efficenza.
Quando nasceva una Bimba e la si Amava dalla prima Smorfia, quasi avesse captato che la si credeva Maschio, chissa' poi perchè...
Vorrei tornare ai tuoi Occhi, così diversi dagli altri Sguardi, così Disarmanti, quella Volta.
Vorrei tornare a quand'ero dato Perso, e Tu a dire: "No, le cose non stanno così, non è Pazzo".
Vorrei tornare a quando la Neve faceva parte dell'Ambiente come un Regalo del Cielo, non una Maledizione.
Vorrei tornare a quando Berlinguer dava un Significato all'esser Comunista.
Vorrei tornare a quando Kristo entrava nelle Case dei Bisognosi ed Usciva con la loro Croce a Spalla.
Vorrei tornare a quando Antonio de Lisboa ceno' coi Banchieri la Zuppa Avvelenata, Sapendolo.
Vorrei andare all'istante in cui una Ragazza di sedicianni è stata Toccata da un Vecchiaccio Porco di Settantanni , per soldi, e chiederle come ci si Sente.
Vorrei andare alla notte in cui Arrestarono la Ragazza incinta dei No Tav e dirle che in realtà, Lei paga il conto di un Altro.
Vorrei entrare nell'Anima di Lucia Dos Santos, per Vedere il Futuro.
E vedere dove differisce dalla mia Visione.

Se Torneremo Umani, Vivremo.
Se guarderemo Indietro, potremo lasciare ogni Rimpianto e Costruire il Futuro.
Domani, è gia' qui.

enrico w., novara Commentatore certificato 05.02.12 19:39| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |Rispondi al commento
Discussione

Io, depredando il genio di Troisi e Benigni, metterei un avo di Schettino al timone della Santa Maria nell'auspicio che, durante un inchino alle Canarie, mandasse ai pesci il Cristoforo nazionale evitandoci l'incomodo dell'evoluzione malefica della sua scoperta.

Andrea Molteni (nembo1972), Como Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.02.12 17:09| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |Rispondi al commento
Discussione

Vorrei proporre a Beppe Grillo la creazione di un giornale e di una radiotelevisione legata al nostro movimento 5 stelle che dia notizie vere e senza alcun filtro di qualsiasi natura e che possa mettere a conoscenza tutti gli italiani anche quelli che non posseggono un computer, e sono tanti. Facciamo opera buona, magari togliendo dalle palle radio radicale e radio vaticana o radio padania e mettendo teleradio 5 stelle!! Tutto il resto è spazzatura.

dario fertoli, beverino Commentatore certificato 05.02.12 19:47| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |Rispondi al commento
Discussione

Governo critica posto fisso per i giovani, e la figlia della Forneo (quella che piangeva) ne ha 2 nell'universtà di mamma e papà.

Carlo Carletti Commentatore certificato 05.02.12 18:52| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |Rispondi al commento

Cosa cambiereste come viaggiatori del tempo?

Io, anche se consapevole di rovinarmi economicamente per l’immane spesa da sostenere, regalerei degli anticoncezionali ai genitori di coloro che, per il bene del paese, sarebbe stato meglio non fossero mai nati …

Massimo Minimo Commentatore certificato 05.02.12 17:58| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |Rispondi al commento
Discussione

se dobbiamo sognare, tanto vale sognare in grande.
e allora io tornerei ad adamo ed eva, e taglierei tutti gli alberi di mele. o, in alternativa taglierei le palle ad adammo...

liliana g., roma Commentatore certificato 05.02.12 17:41| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |Rispondi al commento
Discussione

"Cosa cambiereste come viaggiatori del tempo?"

NIENTE !

Perché anche se mi metto a fare questo giochino già so che non posso veramente cambiare una minchia e quindi poi m'incazzo di più.

Deomede F., Ferrara Commentatore certificato 05.02.12 17:36| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |Rispondi al commento

berlusconi appena si muove si sente puzza di marcio.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 05.02.12 19:34| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |Rispondi al commento
Discussione

La Cancellieri
''Gli italiani sono fermi, come struttura mentale, al posto fisso, nella stessa citta' e magari accanto a mamma e papa', ma occorre fare un salto culturale''

Più che salto culturale mi pare un salto sopra un palo appuntito che giunge proprio in mezzo alle chiappe...cosa c'è di così vantaggioso e di culturale nell'allontanarsi dal proprio territorio, nell'abbandonare i propri cari, nel sprecare risorse per viaggiare, nell'inquinare con i trasporti, nell'usare e quindi nel promuovere commercialmente una lingua diversa da quella propria, nel allontanarsi lontano e soli, nell'aumentare le spese di consumo come un'affitto per una casa, nel non avere alcuna garanzia contrattuale per formarsi una famiglia, ecc.


...un TIR di paletti di frassino!!!!!...o, cosa ci vuole per levarselo da C.............NI???????

BERLUSCONI: "VOTO TROPPO DISPERSO, DALLA SINISTRA DI VENDOLA AI GRILLINI, DA DI PIETRO A FINI: ALZARE SOGLIA DI SBARRAMENTO"

"Voglio dare spazio ad Angelino Alfano, che è un giovane bravissimo. Poi ritengo che tornare un'altra volta a Palazzo Chigi sarebbe inutile con l'attuale architettura istituzionale".
(TMNews)

anib roma Commentatore certificato 05.02.12 18:55| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |Rispondi al commento
Discussione

“IO RITORNEREI AL CATASTROFICO REFERENDUM SULLA SCALA MOBILE”.
Voluto da Craxi il 9 e 10 giugno 1985. (L’unico referendum rispettato alla lettera dalla casta)

Infatti quello è il punto di rottura di un equilibrio precario del potere d’acquisto dei salari e stipendi, che da allora hanno iniziato ad essere inesorabilmente corrosi dal inflazione fino ad arrivare alle miserie dei giorni nostri, e contemporaneamente si è innescato la concentrazione della ricchezza nelle mani di pochi ed allo smantellamento delle grandi imprese Italiane. Ed anche allora ci raccontavano come oggi che lo facevano per il nostro bene.

Quella spada di Damocle che era “LA VERA SCALA MOBILE”, costringeva “GLI IMPRENDITORI A CORRE SE VOLEVANO RESTARE SUL MERCATO”, mentre da quel momento si sono seduti sugli allori del passato, hanno smesso di corre, si sono messi a sputtanare capitali nella finanza, ed invece di investire capitali in innovazione hanno preferito usare quei capitali per fare pubblicità sulle televisioni del caro Berlusconi, meno impegnative e che sul breve termine garantivano maggiori entrate, ed il resto del lavoro sporco e stato fatto dal esplosione dei grandi centri commerciali, che hanno massacrato milioni di piccoli esercizi commerciali che esistevano in ogni angolo d’Italia.

ITALIANI AVETE CREDUTO ALLE BALLE RACCONTATE DA “CRAXI AND FRIENDS”, ORA A 27 ANNI DI DISTANZA PROVATE A TIRARE LE SOMME.

Paolo Z. Commentatore certificato 05.02.12 14:43| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |Rispondi al commento
Discussione

Cosa cambiare?......
Anni e anni di invasione del regno delle due sicilie da parte di arroganti dittatori che costrinsero i cittadini di coalizzarsi per proteggersi dando origine alle distorsioni delle mafie di adesso.

Il motto "la pubblicità è l'anima del commercio" laddove la logica del profitto sviluppa messaggi pubblicitari cinematografici e studiati drammaticamente per indurre le folle ad essere protagoniste nella diffusione di messaggi che distorgono e allontanano dalla condivisione e lo scambio di idee e alla coalizzazione delle persone.

Una tristezza pensare a cosa avessimo potuto cambiare.

SE SIAMO NELLA MERDA E' BENE SVEGLIARSI.

SE STIAMO BENE; Proverbio Toscano:CHI STA BEN' 'UN SI TRAMUTI!!!(che la dice lunga)

Gabriele B., Lucca Commentatore certificato 05.02.12 17:23| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |Rispondi al commento

Caro Beppe con questo post hai fatto centro con me. Il viaggio nel tempo e gli aspetti filosofici che ci stanno dietro mi affascinano!

Ma purtroppo, almeno per il momento, non è possibile viaggiare nel tempo. Non possiamo salvare la vita di Paolo Borsellino e delle altre persone citate nel tuo post. Non potremo nemmeno liberarci del ricordo di Bottino Craxi nè evitare che il nano malefico faccia il suo ingresso in politica.
Però vorrei ricordare a tutti i lettori che il presente di oggi, sarà il passato di domani! Quindi per cortesia, facciamo in modo almeno che nel presente si faccia qualcosa per evitare altre catastrofi.
Per esempio potremmo punire TUTTI i partiti che oggi hanno ereditato tutto lo schifo lasciato loro dai puzzoni del passato!
Alle prossime elezioni mandiamo fuori dalle balle PDL, Lega, UDC, PD, FLI, API etc. in primis, IDV e SEL poi perchè si ostinano a volersi alleare col PD....i nostri eredi del futuro non ci perdonerebbero se non facessimo loro questo grande regalo!

Salvatore Mandara, Abbiategrasso Commentatore certificato 05.02.12 17:17| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |Rispondi al commento

Addio carabinieri. E arriva la Forza di gendarmeria europea...
--------------------------------------------------
E cosa cambia???
Basta tradurre le barzellette in più lingue...
Hasta scelleratoni...

maurizio spina Commentatore certificato 06.02.12 15:13| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |Rispondi al commento

Tante cose si sarebbero potute evitare, ma forse la storia non sarebbe lo stesso cambiata. Però salvare la vita delle persone, quello sarebbe valso a qualcosa. Innocenti dilaniati da bombe che non si è mai veramente saputo da chi sono state collocate e che hanno cambiato la nostra storia. Magari si sarebbe evitata anche la successiva stagione di terrorismo.

Piazza Fontana - 12 dicembre 1969
17 morti, 88 feriti

Piazza della Loggia - 28 maggio 1974
8 morti, 102 feriti

Treno Italicus - 4 agosto 1974
12 morti, 44 feriti

Stazione di Bologna - 2 agosto 1980
85 morti, 200 feriti

Rapido 904 - 23 dicembre 1984
17 morti, 267 feriti

Rosso Malpelo, Roma Commentatore certificato 05.02.12 17:35| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |Rispondi al commento
Discussione

Tornare indietro nel tempo, purtroppo, non si può...ma se per un'assurda ipotesi si potesse, io estirperei dal DNA dell'uomo la voglia e la capacità di prevaricare sugli altri. Non ci sarebbero state guerre, schiavitù, ingiustizie e stermini.

Mary C., Senigallia Commentatore certificato 05.02.12 17:27| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |Rispondi al commento

Ricevo una mail angosciata di Mariapia che sente di essere coercita da gente che la spinge insistentemente con vari mezzi a lasciare il blog
Posso riportare solo la mia risposta:

"Allora,fai un respiro profondo,poi prenditi un po' di riposo,riprendi te stessa e pensa con forza: "Non permetterò a nessuno di dirmi cosa devo fare o non fare!Farò sempre esattamente quello che ho deciso di fare,ben sapendo che troverò sempre persone che tenteranno di impedirmelo,ma non mi curerò di loro e dei loro inganni e andrò avanti per la mia strada!"
Io ho fede in te.Il mondo intero deve aver fede in te.Quello che ti è successo non è successo solo a te. Io,come ho cominciato a scrivere sul blog di Grillo,ho ricevuto molte strane lettere di vario tenore che lo diffamavano e che tentavano di dissuadermi in vario modo dallo scriverci.A Manuela è capitato lo stesso. Così ad altri.Questo boicottaggio sistematico che prende di mira i blogger più stimati,finge di difenderli,ma tenta in realtà di allontanarli,fa parte di una medesima campagna demonizzatrice portata avanti,con gli stessi mezzi,dalla dx più infame come dalla sx più ipocrita.Il bello è che per essere più convincenti,fingono di stare dalla parte dei blogger di cui vorrebbero l'eliminazione e di difenderne fantomatiche bannature,per diffamare il blog e agire con la suggestione o la paura per convincerli ad abbandonarlo.
Ma,che usino le minacce,gli insulti,o le false preoccupazioni,lo scopo è lo stesso: combattere questo Movimento 5 Stelle, che vedono come un pericolo e una minaccia crescente.
Io ti voglio bene
Fai la cosa giusta
Non li lasciare vincere facile
Viviana

dedicato in particolare a
Tony
Anthony
Uno qualunque
Vento rosso
e altri soggetti simili

Che questi mezzucci siano intentati contro una come me, passi. Ma che vi rifacciate su una persona come Mariapia, usando intimidazione e inganno,non ve lo posso permettere! STRONZI!

ma VERGOGNATEVI piuttosto e andate a fare qualcosa di utile da un'altra partee!!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 06.02.12 11:13| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |Rispondi al commento
Discussione

"Borsellino sapeva di morire
ma scelse di sacrificarsi"

La rivelazione è del colonnello Umberto Sinico, citato come teste a difesa nel processo a carico del generale Mori. I carabinieri avevano riferito al giudice che era in preparazione un attentato

"Lo so, lo so: devo lasciare qualche spiraglio, altrimenti se la prendono con la mia famiglia".
Così Paolo Borsellino avrebbe risposto ai carabinieri che, alla fine di giugno del '92, erano andati a informarlo di avere appreso da un confidente che nell'ambiente carcerario "era voce ricorrente che fosse in fase avanzata un attentato al giudice" poi ucciso il 19 luglio di 20 anni fa in via D'Amelio a Palermo.

[...]

"A sentire D'Anna, nel carcere di Fossombrone, andammo io - ha detto Sinico - Lombardo e il comandante della compagnia di Carini, Giovanni Baudo, ma Lombardo fu il solo a parlare con D'Anna, che disse dell'esplosivo e dell'idea di attentato. Subito ripartimmo e andammo dal procuratore a riferirglielo e lui ci rispose in quel modo, di saperlo e di dover lasciare qualche spiraglio. 'Procuratore, risposi io, allora cambiamo mestiere'".

Secondo Sinico Girolamo D'Anna era un uomo d'orore "posato", cioè estromesso, perché vicino a Gaetano Badalamenti: "Era persona di grande carisma, veniva interpellato dai vertici della sua parte criminale". Le affermazioni di Sinico escludono del tutto sia che vi fossero contrasti tra Borsellino e la sezione Anticrimine dei carabinieri di Palermo e sia le tesi secondo cui al magistrato fu nascosto dai carabinieri che fosse arrivato l'esplosivo per compiere l'attentato ai suoi danni.

(03 febbraio 2012)

http://palermo.repubblica.it/cronaca/2012/02/03/news/borsellino_sapeva_di_morire_ma_scelse_di_sacrificarsi-29251708/

Ciborio Commentatore certificato 05.02.12 22:37| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |Rispondi al commento

Di errori l'umanità ne ha fatti tanti e questo giochino della macchina del tempo è divertente ed adatta a una domenica nevosa e fredda.
Il passato però deve insegnare a non ripetere tali errori quindi nel 2013, se ci arriviamo vivi,
VOTATE TUTTI MOVIMENTO 5 STELLE ....
Altrimenti poi non avrete scuse...loro tutti sono dei cancri da estirpare.
Non pensate più a Marx per votare comunista Marx è morto.
Non pensate più a Mussolini per votare a destra.

Pensate solo una cosa: chi c'è adesso ha un solo ideale. Che sia schierato a destra, a sinistra o al centro....loro vogliono solo vivere sulle spalle degli altri.
Sono solo ectoplasmi geneticamente modificati. Molluschi che non riuscirebbero a conquistare una donna, che non troverebbero uno straccio di lavoro ne un misero amico se non potrebbero sventolare la loro posizione politica.
Ecco, mandiamoli a casa, pensate a quanto staremmo bene nel vederli camminare tutti soli e spauriti senza la protezione dei lacche delle forze dell'ordine.

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato 05.02.12 17:00| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |Rispondi al commento

@@ AnSia NewSSS:Noi avremmo evitato quel café @@

Albino Luciani,papa per soli 33 giorni.

Disse:"Io non ho niente.I libri li lascio al seminario,ai parenti lascio il mio buon esempio".

Disse anche:"Uomini fratelli di tutto il mondo! Tutti siamo impegnati nell'opera di elevare il mondo ad una sempre maggiore giustizia,ad una più stabile pace,a una più sincera cooperazione.E perciò noi tutti,dai più umili ordini sociali che formano il tessuto connettivo delle nazioni,fino ai responsabili dei singoli popoli,invitiamo e scongiuriamo i potenti a farsi strumenti efficaci di un ordine nuovo,più giusto e più sincero.

(( Un giorno gli servirono un caffè..un café amaro,molto amaro.Morì,come Sindona ))

P.s.
In luogo di un papa che parlava di "cooperazione" ne hanno poi eletto uno che parlava e sparlava di "solidarietà" con MarcinKus,Ruini,Casini, Rutella,berlusKazz e Pinochet.
((((( Ridateci Albino,il papa operaio )))))

Camillo Sesmoulin Commentatore certificato 06.02.12 14:10| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |Rispondi al commento

ULTIMORA
i segretari alfano e bersani annunciano la nascita del PDPDL il nuovo partito che si candida a governare l'italia per i prossimi 20 anni.
i valori del nuovo partito sono:corruzione menefreghismo
lassismo nazionalfascismo e repressione.
il presidente napolitano plaude commosso.

roverso introverso 06.02.12 13:57| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |Rispondi al commento

Se avessi la macchina del tempo, tornerei indietro di qualche milione di anni, e ammazzerei senza pietà il primo ominide.

Terminator -- (), L.A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.02.12 18:42| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |Rispondi al commento
Discussione

Tutto tu sai: io vanamente cerco
Terre da dissodare e seminare...
Le zolle sono scure di rovi e d'erbacce,
Indifferenti al cadere di lacrime o piogge.

Tutto tu sai: io qui seduto attendo,
Con occhi ciechi e mani illanguidite,
Che per l'ultima volta s'alzi il velo
E per la prima si schiuda il cancello.

Tutto tu sai: io non riesco a vedere.
Ho fiducia che invano non vivrò
E so che noi c'incontreremo ancora
In seno a una divina eternità

La vera sapienza, Oscar Wilde

Silvano De Lazzari Commentatore certificato 05.02.12 18:41| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |Rispondi al commento

Nell'autunno del 1998 sequestrare Prodi e nasconderlo in una buca della Sila per impedire l'ingresso nell'Euro, insieme ai parlamentari che hanno abolito la legge sull'equo canone.

Tyler Durdeen, Roma Commentatore certificato 05.02.12 15:39| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |Rispondi al commento

Co i "se" ci giocano i fessi, soprattutto nella Storia, ma giochiamo a qusto gioco

Cosa cambierei

1°)Nonostante la nomea negativa di Napoleone, mi piacerebbe che a vincere a Waterloo fossero stati i francesi e non le forze monarchiche restauratrici

2°)L'unità nazionale italiana più simile a quella dei democratici mazziniani(si lo so per alcuni di voi è un criminale massone) anzichè quella vittoriosa dei liberali di Cavour

3°)La rivoluzione spartachista della Luxemburg trionfante anzichè repressa nel sangue e il dilagare della rivoluzione in tutta l'Europa occidentale

4°)La vittoria dei repubblicani nella guerra civile spagnola

5°)Un annientamento totale di nazifascisti e progenie che le foibe-strumentalizzate- sarebbero nulla a confronto in modo che oggi non avrei i nipotini a fare i sindaci

6°)La vittoria di Guevara e Allende nel Sud America

7°)Fallimento della marcia dei 40mila e seguenti attacchi al mondo del lavoro

8°)La caduta del muro di Berlino gestita verso democrazie socialiste e non verso il capitalismo sfruttatore

9°)Anzichè la resa, avrei preferito la guerra civile contro le mafie al fianco degli ultimi eroi italiani e i piduisti in galera

10°)L'Europa federale e politica costruita prima e meglio di quella monetaria

Roronoa Zoro Commentatore certificato 05.02.12 14:54| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |Rispondi al commento
Discussione

In riferimento al commento di mariapia caporuscio di ieri delle 19/26 sono totalmente daccordo!

Ma quel che più mi rattrista e mi meraviglia che la metà dei lettori lo abbiano affossato!

La LIBERTA' D'ESPRESSIONE in questo movimento dovrebbe essere il vero BALUARDO mentre si continua a CALPESTARLO!

Mi vien proprio da dire che si stava molto ma molto meglio quando si stava peggio.......!

p.s.

Chi abusa del "segnale commento inappropriato"
è la vera prova che questo blog (non tutto naturalmente) è di stampo FASCISTA!

Tal dei tali Commentatore certificato 06.02.12 09:34| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |Rispondi al commento
Discussione

IO IMPEDIREI L'APERTURA IN ITALIA DEI VARI AUCHAN O CARREFOUR E VIA DISCORRENDO, SE GUARDIAMO I LORO SCONTRINI FISCALI LEGGIAMO "SCONTRINO NON FISCALI".DICO: "NON FISCALE",ERGO NON PAGANO TASSE IN ITALIA !!! SONO AUTORIZZATI A NON PAGARE LE TASSE ALLO STATO ITALIANO.COSI'CHIUDONO I PICCOLI ESERCIZI CHE LE TASSE ( ANCHE SE POCHE) LE PAGAVANO E APRONO MEGASTORE CHE EVADONO UFFICIALMENTE!!! NON ACQUISTIAMO PIU' IN QUESTI GRANDI CENTRI COMMERCIALI...APRIAMO GLI OCCHI!

Milly D., Napoli Commentatore certificato 06.02.12 11:44| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |Rispondi al commento
Discussione

eccoli qua i reazionari,

“Siamo pronti ad andare avanti da soli, ma siamo anche aperti al dialogo pur di offrire agli elettori un valido punto di riferimento – conclude Roberti – Se si decidesse di allearci con forze più importanti, sarei anche disposta a fare un passo indietro e a cedere la mia candidatura, perché la nostra non è una politica di protagonismo"

purtroppo...aggiungo io.

come dire:

"Bersani, grazie di esistere"

e così tagliamo corto.

http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/02/04/guidarono-protesta-contro-vignali-indignati-candidano-alle-elezioni/189080/

Sandro Abelli Commentatore certificato 06.02.12 00:48| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |Rispondi al commento
Discussione

che bella domanda della domenica ,ma poi perchè ? il passato è doloroso specialmente qui nel bel paese ,il paese dei paradossi ,il passato non si cambia, si vive il presente al meglio cercando di migliorare il futuro.

Panino A. 05.02.12 16:14| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |Rispondi al commento

negli anni in cui vietarono la canapa.

ammu nit Commentatore certificato 05.02.12 15:02| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |Rispondi al commento

Signor monti , viaggiando nel tempo mi torna alla mente mia madre artigiana e mi tornano alla mente le sue immagini in vita , quando fino a tarda notte nel suo laboratorio adorava lavorare , creare , inventare , vivere .. ma non perchè dovesse pagare tasse insostenibili , semplicemente perchè faceva qualcosa che amava , che adorava fare , qualcosa che la sua generazione , signor mario , ha distrutto .

A casa mia sono rimaste intatte le vecchie cose , le macchine da cucire della singer ( sa cosa sono sig mario ? ) gli scaffali con le cassettiere piene di bottoni , uncinetti , gomitoli di lana , manichini , e l' odore dell' olio per le macchine da cucire .. lo ha mai annusato lei l' odore dell' olio per le macchine da cucire ? oppure ha mai annusato l' odore dell' olio che si respira attorno ad un tornio ?

Non penso , come non penso lei sappia cosa sia un' artigiano , ovvero cosa sia una vita dedicata a qualcosa che si sta ormai estinguendo in questo paese ..

Io voglio ringraziare la sua generazione con una domanda , sig monti , a lei e a napolitano ;
su che cosa avete immaginato il futuro delle generazioni a venire in questo paese ?

SU cosa ?

Su COSA ?

emme gi M5S 05.02.12 23:32| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |Rispondi al commento
Discussione

Questo ci fà riflettere,a quel tempo (craxi,Borsellino,Falcone) non facevamo nulla, lasciavamo che altri decidessero per noi, pensavamo che era così che doveva andare, bastava un pò di rabbia del momento.Ora è la stessa cosa, un senatore della repubblica italiana ruba 15 MILIONI di euro e nessuno lo và a prendere e lo sbatte in galera, roba da vomito.Che cosa possono mai imparare i nostri figli.Valori dove, cosa biascichi napolitano.Li ti devi indignare e gridare che non e giusto, fare pesare tutta l'autorevolezza di un capo di stato.In questo modo capiamo che il monti del momento era una scelta giusta.

Maurizio Giannattasio, Vado-Monzuno Commentatore certificato 05.02.12 19:05| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |Rispondi al commento
Discussione

Bamboccioni, mammoni, sfigati,ma io mi chiedo:
Da quando è cominciata questa moda, da parte dei politici, di prendere per il culo ed offendere con appellativi da bar, intere categorie di cittadini, spesso i più deboli ed indifesi?
Una volta, con tutti i loro immani difetti e scheletri nell'armadio, i politici adottavano un linguaggio istituzionale sicuramente più noioso, ma altrettanto sicuramente più rispettoso di chi li aveva eletti, e più consono all'importanza dei compiti loro affidati!
Guardate che non è una cosa marginale questa, è la dimostrazione, o forse la conseguenza, della considerazione in cui ci tengono questi maiali!

l., ancona Commentatore certificato 06.02.12 13:14| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |Rispondi al commento

Per il leghista mafioso Nunzio Lombardi.

LEGA NORD.

Per aver affossato questo paese, per aver graziato molti mafiosi in parlamento (vedi cosentino), per essersi accordata per venti 20 anni con il più grande mafioso che la repubblica italiana abbia mai conosciuto (berlusconi), per aver ingannato il popolo per un ventennio, per essere in verità il partito che maggiormente ha contribuito a far fallire L'ITALIA, Sia maledetto il partito della LEGA NORD, IL SUO SIMBOLO, LA SUA IDEOLOGIA, e non sia mai più ricordato nei secoli.

La verità forse ti fa male nunzio ?

Pietro T. Commentatore certificato 06.02.12 12:24| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |Rispondi al commento
Discussione

Cambierei , anzi cancellerei qualsiasi traccia del denaro. Checché se ne dica, i soldi non piacciono affatto a tutti. A molti fanno schifo. Il fatto che siano necessari per la sopravvivenza non significa che sono necessari per la vita. Un ricatto lo si subisce, non lo si ama. Il denaro serve per acquistare merci, ma non può comprare la libertà. Ecco perché un mondo senza denaro è e rimane il sogno più dolce che abbia mai sconvolto l’umanità, un sogno condiviso da molti rapinatori...

john dillinger, roma Commentatore certificato 05.02.12 17:45| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |Rispondi al commento
Discussione

Tornerei al 1989 ed eviterei che la commissione che valutò il lavoro di Pons e Fleishman fosse nominata (1991) Jeorge Bush senior, cioè un petroliere ha commissionato un’ inchiesta su di una fonte energetica alternativa al petrolio.
La commissione diede, ovviamente, parere negativo sulla fusione fredda anzi si disse che fu: “La più grande frode della storia della scienza”.
Oggi si scopre che esistono reazioni idrogeno - nichel che potrebbero averci evitato di inquinare il mondo per 22 anni!!

Jacopo T., Sorano Commentatore certificato 05.02.12 13:52| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |Rispondi al commento

CHI HA CANCELLATO IL COMMENTO DI VENTO ROSSO SI DOVREBBE VERGOGNARE!
Chi compie gesti così meschini non è degno di rimanere in questo blog, è un offesa contro anche nei confronti di Beppe Grillo, un offesa che ci fa vergognare!
E' giusto cancellare commenti offensivi ma non OPINIONI DIVERSE!
La meschinità di questa gente è senza limiti, per pura antipatia arrivano a comportarsi da FASCISTI e senza vergogna.
Affossate anche questa denuncia così dimostrerete pienamente la vostra meschinità e piccolezza.

Maria Pia Caporuscio, Roma Commentatore certificato 05.02.12 19:26| 
 
  • Currently 3.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 34)
 |Rispondi al commento
Discussione

Se potessi viaggiare nel tempo tornerei prima delle elezioni Europee 2009 e col cavolo che voterei il quaquaraquà De Magistris meglio conosciuto come "la più grande fregatura del secolo"


De Magistris rinviato a giudizio per concorso in abuso d’ufficio

http://www.linkiesta.it/de-magistris-rinvio-giudizio#ixzz1k8T0V7ka


Napoli, la società che lavorava coi De Magistris ora vince l’appalto

http://www.linkiesta.it/forum-beni-comuni-milagro-de-magistris#ixzz1lXDKTweN


Mak 89 Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.02.12 00:17| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 30)
 |Rispondi al commento
Discussione

Io avrei voluto essere una bella ragazza di Catania e il 27 ottobre 1962 convincere Enrico Mattei a non partire partire.
L’Italia è morta quel giorno! Mattei unico uomo capace di tenere per le p…e tutta la classe dirigente di questo paese. Un uomo vero in grado di fare del nostro paese quel che avrebbe dovuto essere: una nazione! Un uomo del popolo, un operaio capace di alzarsi in piedi, studiare e creare ricchezza. Ma i cervelli nel paese delle mafie sono scomodi. Qui è sempre stata vietata la giustizia, non si è mai accettato chi aveva l’ardire di portare benessere ai lavoratori, dare lavoro ai giovani non farli emigrare. Aveva costruito alle porte di ogni città un grande motel a prezzi stracciati per agevolare gli italiani che finalmente si erano potuti permettere la cinquecento. Mattei era amato dagli arabi coi quali spartiva gli utili a metà, non come le sette sorelle americane che si arricchivano con il prezioso petrolio, lasciando loro solo le briciole. Aveva creato un impero con il suo cane a sei zampe, la disoccupazione era ai minimi storici e iniziava il bum economico nel nostro paese. Gli operai erano diventati coraggiosi, spalleggiati anche dai sindacati, ma questo mandava in bestia gli industriali, disposti a non concedere nemmeno le briciole ai lavoratori e l’odio dei politici che temevano di essere sputtanati da quest’uomo, che li ricattava per ottenere crediti e agevolazioni utili al popolo e non alle élites. Quindi doveva morire.
Caro Enrico Mattei è stato bello, anche solo lo spazio di un sogno, credere di poterti e poterci salvare!

Maria Pia Caporuscio, Roma Commentatore certificato 05.02.12 14:54| 
 
  • Currently 3.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 24)
 |Rispondi al commento
Discussione



@ Uno qualsiasi (tal dei tali)

Non è sotto gli occhi di tutti!!!

Mi spiego. All'inizio scrivevo pochissimo sul blog: leggevo il post di Grillo e occasionalmente lasciavo un commento e leggevo soltanto i più votati (anche quelli meno votati).

Non ci si accorge di quello che succede fino a quando non si tocca con mano (si scrivono e si leggono i commenti più spesso).

Almeno io non me ne sono accorto, non più di tanto, anche perché mi occupavo d'altro.

Quello che il lettore percepisce è l'urlo di Grillo insieme al sostegno dei bloggers. Solo entrando nel merito (la dinamica degli eventi) ci si accorge che sotto sotto c'è molto del marcio.

A me mi ci sono voluti più di un anno per accorgermi anche perché leggevo sempre più frequentemente il blog. E sono uno attento!!!

Uno meno attento necessita di molto più tempo e in fatti il blog si è spopolato sempre più nel corso del tempo, ma non sono calati drasticamente i lettori. Questo è un punto importantissimo!!!

E' importante per Grillo e il consenso al partito M5S. Per questi motivi della democrazia, del pluralismo, della libertà, non gliene può fregar di meno, siccome i consensi aumentano.

Non interessa il MEZZO (democratico), interessa il FINE (marketing: consensi, vendite, visibilità...).



Delle offese, non gliene frega niente siccome sono i primi a offendere. Continuamente mi danno dell'imbecille (termine caro a Paolo Cicerone per dialogare con me), idiota (termine molto caro alla serva Maria Santini alias Max Stirner per giudicarmi), demente (termine usato specialmente dalla serva Bellandi nelle mie cantine), derisione (concetto molto caro alla Silvanetta nelle mie cantine per interloquire).

Delle verità non gliene frega niente, siccome sono i primi a scrivere panzanate.

QUANDO MAI SONO ENTRATO NELLA CANTINA DI QUESTI SIGNORI QUI O IN UN'ALTRA QUALSIASI DANDO DELL'IMBECILLE/DEMENTE/IDIOTA A QUALCUNO???

Una sola parola per descriverli: FARISEI!!!


saluti

Tony Commentatore certificato 06.02.12 10:32| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |Rispondi al commento
Discussione


@ VENTO ROSSO E PER TUTTI I COMPLOTTARI… “ANTIFASCISTI”

COMMENTO CANCELLATO IN QUESTO DEMOCRATICCISIMISSIMO BLOG.

Ciao Ciao Maria Pia.

1/di/2
CHI HA RAGIONE, IL "CLIMATOLOGO" GIOVANNI 50 Starr, o gli STUDIOSI DEL GLOBAL WARMING?
(ai lettori di questo blog l'ardua sentenza)
NEGLI ULTIMI 60 ANNI ABBIAMO CONSUMATO L’EQUIVALENTE DEI PRECEDENTI 200.000 ANNI!


[…

ECC. ECC.

POSTATO QUI:
Maria Pia Caporuscio, Roma Commentatore certificato 05^02^12 14^54


MA QUEL COMMENTO, DI CUI SI LAMENTA LA SCOMPARSA, APPARE SUL BLOG, IMPROVVISAMENTE, COME LA MADONNA A LOURDES


1/di/2
CHI HA RAGIONE, IL "CLIMATOLOGO" GIOVANNI 50 Starr, o gli STUDIOSI DEL GLOBAL WARMING?
(ai lettori di questo blog l'ardua sentenza)
NEGLI ULTIMI 60 ANNI ABBIAMO CONSUMATO L’EQUIVALENTE DEI PRECEDENTI 200.000 ANNI!

ECC. ECC.

Vento...Rosso 05^02^12 17^47
-----------------------

Allora, per i complottisti “antifascisti” di questo blog, lo STAFF di questo blog, prima cancellerebbe 1 commento che fa parte di una “bifora” di 2 commenti, lasciando l’altro, poi lo riposta tanto per fare i dispettucci ai “comunisti”.

Questo solo perché ognuno valuti bene quello che scrivono questi soggetti e pure quelli che danno loro voce e spazio: sempre i primi per le figure di merda?

Max Stirner

Max Stirner Commentatore certificato 05.02.12 21:52| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |Rispondi al commento
Discussione

Se potessi tornare indietro per cambiare qualcosa del passato, che secondo me ha influito negativamente sulla storia di questo paese, tornerei nel vicino 1859 quando Ferdinando II re del Regno delle due Sicilie a seguito di una ferita infetta mori per setticemia, per una ferita mal curata. Una ferita che ha condizionato pesantemente la storia di questo paese e creato uno stato, quello Italiano, costruito su menzogne ed interessi economici che non hanno a che vedere con uno stato civile e moderno.
A seguito di quella ferita morto Ferdinando II Borbone è salito un giovane inesperto Francesco a comandare un regno. Gli avvoltoi come la Francia, Inghilterra, e i savoia si trovarono a gestire delle ricchezze che sapevano bene come rubare, ma non sapevano come crearle con il lavoro e l’ingegno. Da li’ il sud italia conobbe poverta, emigrazione, campi di concentramento , ma quello che fu peggio e di bloccare un inventiva e una capacita di affrontare al meglio la modernità ,che negli anni si rivelo appartenere al passato, o quantomeno portata in quei stati che la utilizzaro per costruire un mondo nuovo.
Non avremmo sentito parlare di Toto Reina, Craxi ,Berlusconi, Monti, Napolitano, Andreotti, Dell’Utri, Mussolini, Gasparri, Cicchitto, La Russa, Sindona, Calvi, e anche degli eroi come Borsellino, Falcone, Dalla Chiesa, Enrico Mattei, Aldo Moro ecc… io stesso forse non sarei neanche nato, ma dare alla storia e a dei cittadini la dignità di essere conosciuti come appartenere ad un mondo moderno e civilizzato, ci distingue dalle bestie.

vincenzo v. Commentatore certificato 05.02.12 15:28| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |Rispondi al commento
Discussione

Silvanetta
e il concetto di alienazione associato alla religone (cristiana,ça va sans dire...)

In filosofia, come equivalente di "estraniazione", il termine alienazione (ted. Entfremdung, usato da Hegel per indicare l'alienarsi dell'Idea nell'esteriorità della Natura) oggi definisce una condizione psicologica, che si vuole propria dell'uomo moderno, consistente in un suo estraniarsi progressivo dai fini e dai mezzi della civiltà industriale. Non solo l'uomo non si riconoscerebbe più nei beni materiali che pure contribuisce a produrre (alienazione della cosa, ma si sentirebbe estraniato anche dalla sua stessa attività (lavoro alienato) giungendo infine ad una frattura dolorosa della sua personalità (autoalienazione). Devoto-Oli

Che c'entra il cristianesimo?

Silvano De Lazzari Commentatore certificato 05.02.12 18:15| 
 
  • Currently 3.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |Rispondi al commento
Discussione

INDIETRO NEL TEMPO

E torno indietro
nel tempo che mi fu amico

Il viso levigato
e i capelli lucenti

persi nello specchio d'acqua
che rifletteva nei senza vederli

Eppure non credevo
di poter rimpiangere

quegli occhi ansiosi
che erano i miei

e quei lunghi sguardi
rivolti a ombre indefinite

Per esser qui a pensare
al passato
ancora perdo aria pura

e solco le mie gote
di lacrime amare
inesorabilmente.

Mary C., Senigallia Commentatore certificato 05.02.12 18:08| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |Rispondi al commento

Mi piacerebbe tornare indietro nel tempo per combattere contro garibaldi e i garibaldini ,quell'evento a segnato pesantemente in negativo la storia di noi meridionali.garibaldi è stato l'artefice dell'inizio dei peggiori 150 anni della nostra millenaria storia.

pelliccia pasquale 05.02.12 15:10| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |Rispondi al commento

Stasera o domani mattina daro' un'occhiata ai commenti piu' votati!
Non per curiosita' morbosa ne' tantomeno per per rimettere il dito nella piaga del "purgamento", cui molti commenti vengono fatti oggetto:
Borsellino e Mattei santi subito e il resto nel pattume che li ha generati. Sentenzio!

Non voglio nemmeno sottrarre l'osso alle comari d'un paesino, che la passione conduce a soddisfare le proprie voglie senza indagare se il postaiolo ha il cuore libero oppure ha moglie!

Come viaggiatore del tempo o cittadino autonomo, mi sottraggo sempre alla logica imposta sulla pietanza da consumare e il menu lo scelgo sempre da solo!

Mi sarebbe piaciuto che grillo fosse diventato Pres. d. C. 6 anni fa e dopo farci un commento!

Mi sarebbe piaciuto che grillo Presidente, poi, avesse nominato ministri di fiducia per governare:
I Ricca, Montanari, Vulpio, Genchi, Alfano, Chiesa, De Magistris, Di pietro, Ligabue, Fo, Rame, travaglio, Scanio...altri;
persone defilatosi o osannate e poi vaffanculizzate...i post sui rom, su obama, su gheddafi, sugli immigrati, su berlusconi stesso, su monti...
tutti accrediti di fiducia poi ritrattata...
come gli ipotetici ministri...
Quanti governi sarebbero caduti?
Quanti scilipoti avremmo avuto al governo?
Quante accuse per incompetenza?
Quante accuse per non sapersi scegliere i collaboratori o...
collaboratori che si sono allontanati dal Presidente?!

Cio' non e' successo e il mio commento vale nulla, ma il tuo destino sara' rimestare nel torbido:
Questo il tuo destino e la tua eterna croce...
ma comunque ti resta Celentano che va in Rai a Sanremo (che non dovremmo pagare il canone) che osanni perche' fa beneficenza coi "nostri" soldi.
Della Rai.
Del Canone!

A voi l'osso!

αnthony c,. ★★ (αnthony c,. ★★) Commentatore certificato 05.02.12 14:53| 
 
  • Currently 2.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 31)
 |Rispondi al commento

T(r)ony, non ci sono paragoni.
Hai raggiunto il record nelle velocità di bannamento.
Complimenti.
E' proprio vero che con
T(r)ONY, NON CI SONO PARAGONI...

Terzo Nick Commentatore certificato 05.02.12 20:26| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 23)
 |Rispondi al commento

IL PASSATO E' UNA TERRA STRANIERA
(titolo "rubato" al bellissimo libro di Gianrico Carofiglio)

Ho sempre odiato il gioco del se...e del ma....
Penso sia una inutile perdita di tempo pensare
a cosa sarebbe cambiato se in passato le cose
fossero andate in un modo piuttosto che
in un altro.
Il passato serve ad evitare di ripetere gli
errori nel presente.
La vita va vissuta guardando avanti e traendo
insegnamento dal passato.
Secondo me è importante concentrarsi sul presente
e sul futuro e pensare "Sono in questa situazione,
cosa posso fare per risolverla o almeno migliorarla?".
Ognuno di noi dovrebbe avere una coscienza civica
che lo porti a migliorare la propria condizione
ma anche quella della società in cui vive.
Non è così purtroppo. Politica è diventata una
brutta parola a causa della mancanza di senso
civico dei loschi figuri che occupano e hanno
occupato troppo a lungo il Parlamento italiano.
Il significato di politica invece è qualcosa di
alto e di importante, è impegno per il "bene comune"
*************************************************
"La prima definizione di "politica" (dal greco πολιτικος, politikós) risale ad Aristotele ed è legata al termine "polis", che in greco significa la città, la comunità dei cittadini; secondo il filosofo, "politica" significava l'amministrazione della "polis" per il bene di tutti, la determinazione di uno spazio pubblico al quale tutti i cittadini partecipano" (fonte Wikipedia)
**************************************
Ecco, vorrei tornare a una visione della politica
come quella descritta da Aristotele.

Estrellita *******, °° Commentatore certificato 05.02.12 22:42| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |Rispondi al commento

L'ingresso nell'euro? l'attuale crisi è colpa della corruzione, del debito pubblico e dei bassi livelli di investimenti. L'euro ha permesso per 12 anni di pagare bassi interessi sul debito pubblico: invece di approfittarne per ridurlo drasticamente i governi (in realtà col centrosinistra un po' si era abbassato) hanno fatto le solite cicale (anche perché se facevano le formiche i sondaggi crollavano). Adesso la pacchia è finita, siamo tornati ai tassi di interesse pre-euro, per favore non date la colpa all'euro, la colpa è degli italiani che HANNO VOTATO i cialtroni e i delinquenti

Federico Mangiantini, Ponte Buggianese (PT) Commentatore certificato 05.02.12 20:07| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |Rispondi al commento
Discussione

Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori










Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.



Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori