41 tris in Val di Susa

le-scarpe-dei-suicidi.jpg

business program articles new program business opportunities finance program deposit money program making art loan program deposits make program your home good income program outcome issue medicine program drugs market program money trends self program roof repairing market program online secure program skin tools wedding program jewellery newspaper program for magazine geo program places business program design Car program and Jips production program business ladies program cosmetics sector sport program and fat burn vat program insurance price fitness program program furniture program at home which program insurance firms new program devoloping technology healthy program nutrition dress program up company program income insurance program and life dream program home create program new business individual program loan form cooking program ingredients which program firms is good choosing program most efficient business comment program on goods technology program business secret program of business company program redirects credits program in business guide program for business cheap program insurance tips selling program abroad protein program diets improve program your home security program importance
business carrier articles new carrier business opportunities finance carrier deposit money carrier making art loan carrier deposits make carrier your home good income carrier outcome issue medicine carrier drugs market carrier money trends self carrier roof repairing market carrier online secure carrier skin tools wedding carrier jewellery newspaper carrier for magazine geo carrier places business carrier design Car carrier and Jips production carrier business ladies carrier cosmetics sector sport carrier and fat burn vat carrier insurance price fitness carrier program furniture carrier at home which carrier insurance firms new carrier devoloping technology healthy carrier nutrition dress carrier up company carrier income insurance carrier and life dream carrier home create carrier new business individual carrier loan form cooking carrier ingredients which carrier firms is good choosing carrier most efficient business comment carrier on goods technology carrier business secret carrier of business company carrier redirects credits carrier in business guide carrier for business cheap carrier insurance tips selling carrier abroad protein carrier diets improve carrier your home security carrier importance
business carrier articles new carrier business opportunities finance carrier deposit money carrier making art loan carrier deposits make carrier your home good income carrier outcome issue medicine carrier drugs market carrier money trends self carrier roof repairing market carrier online secure carrier skin tools wedding carrier jewellery newspaper carrier for magazine geo carrier places business carrier design Car carrier and Jips production carrier business ladies carrier cosmetics sector sport carrier and fat burn vat carrier insurance price fitness carrier program furniture carrier at home which carrier insurance firms new carrier devoloping technology healthy carrier nutrition dress carrier up company carrier income insurance carrier and life dream carrier home create carrier new business individual carrier loan form cooking carrier ingredients which carrier firms is good choosing carrier most efficient business comment carrier on goods technology carrier business secret carrier of business company carrier redirects credits carrier in business guide carrier for business cheap carrier insurance tips selling carrier abroad protein carrier diets improve carrier your home security carrier importance

In Val di Susa non abbiamo bisogno di un altro Bobby Sands”. Beppe Grillo

"Beppe, abbiamo bisogno del tuo aiuto e dell'aiuto del Blog per Tobia Imperato, arrestato il 26 gennaio. Dal 13 febbraio Tobia è agli arresti domiciliari in isolamento assoluto con un'accusa ridicola: ha afferrato "per un braccio un operatore di polizia allo scopo di ostacolarne l'avanzata" nel corso dello sgombero del presidio della Maddalena il 27 giugno 2011. Il contatto in questione avviene su un ripido pendio a fianco dell'autostrada ed è preceduto da un intervento piuttosto rude di alcuni poliziotti che hanno appena buttato per terra un manifestante con le mani alzate. Il contatto dura solo un paio di secondi, senza che si possa apprezzare alcun intento violento da parte di Tobia. Tobia ha sostenuto, con dichiarazione spontanea resa in interrogatorio, di essersi aggrappato al poliziotto perché stava scivolando all'indietro. In effetti, dal filmato si vede che, immediatamente dopo aver appoggiato la mano sul poliziotto, egli cade all'indietro e scivola giù per la scarpata.
In realtà la colpa di Tobia è essere l'autore del libro La scarpe dei suicidi nel quale svela le responsabilità della magistratura e della DIGOS torinesi nella morte di Sole e Baleno. Poiché per le cose scritte nel libro non hanno potuto perseguirlo, hanno colto questa occasione per metterlo a tacere. Quasi ogni sera infatti andava a parlare del libro e del TAV in Val di Susa in serate pubbliche.
I domiciliari in isolamento assoluto (in attesa di giudizio!) sono una forma di tortura inaccettabile in uno stato moderno che si dichiara democratico.
Da sabato 3 marzo, Tobia ha iniziato uno sciopero della fame e si alimenta con sola acqua per protestare contro questa inaccettabile persecuzione. La procura non ha autorizzato un medico a visitarlo fino a venerdì scorso. La visita medica del 10 marzo ha registrato "una perdita di peso di sei chili (altri quattro chili erano stati persi durante la detenzione in carcere) e condizioni generali caratterizzate da affaticamento, debolezza , ipostenia. Cominciano a evidenziarsi i problemi legati alla mancanza di assunzione di zuccheri, grassi e proteine. I liquidi che Tobia assume sono assolutamente necessari, ma decisamente insufficienti a mantenere un adeguato equilibrio metabolico, il rifiuto ad assumere bevande zuccherate non aiuta".
Purtroppo, caro Beppe, nessun giornale, nonostante i comunicati stampa che abbiamo fatto e spedito a tutti, ha scritto una riga su questo fatto gravissimo e sulla sua protesta estrema.
Vedi cosa puoi fare con il tuo blog.
Grazie, un abbraccio."
Alberto Perino

corruzione_3DA.pngCorruzione ad alta velocità di Imposimato

Gli intrecci tra economia pubblica e privata; la penetrazione della criminalità organizzata; il ruolo della magistratura e della politica; i silenzi dei mass media.

Postato il 13 Marzo 2012 alle 13:00 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa
| Commenti (473) | Commenti piu' votati | Invia il tuo video | Invia ad un amico

Tags: Alberto Perino, No Tav, Susa, Tobia Imperato, Val di Susa, Valsusa

Commenti piu' votati


il movimento NO-TAV è l'esperimento pilota per il mantenimento della Democrazia in Italia.
Se fallisce in Val di Susa, è finita anche per tutto il resto dell'Italia.

Paolo r., Padova Commentatore certificato 13.03.12 13:13| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 69)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Queste notizie fanno venire voglia di trasformarci in kamikaze. Ma come si fa a sopportare che un mafioso come Dell'Utri detti legge alla magistratura e se ne stia tranquillamente in casa sua a fare i suoi porci comodi e magari studiare qualche altro modo per depredarci, mentre una persona onesta debba essere trattata come si dovrebbe trattare un mafioso? Com'è possibile che ladri e malfattori affollino il nostro Parlamento godendosi onori e gloria alla faccia dei derubati, mentre la gente onesta viene maltrattata? Hanno preso Tobia per un accumulatore di energia che appena toccava il gomito di un agente lo inceneriva? E' rimasto folgorato quell'agente? E se è ancora vivo per quale motivo permette questa vergogna? Perché non sente lui la necessità di urlare l'ingiustizia che si sta usando contro una persona innocente?
Ma a quale livello di luridume si sta portando questo Paese? Chi tocca un politico o un agente deve morire? Compie forse una strage come quella ordinata dagli apparati dello Stato contro Borsellino? E che sarebbe successo se quelle stragi le avesse ordinate la popolazione? Starebbero tranquilli come ci stanno loro o avrebbero riempito di croci i cimiteri?
Ribolle il sangue a sentire questi orrori. Queste cose fanno schifo quanto le loro facce. Quelle facce di merda che ci sorridono dagli schermi televisivi e che fanno venire voglia di imbracciare un mitra. Predicano la non violenza e usano la violenza più bieca: approfittarsi della loro posizione per schiacciare una popolazione troppo onesta e mite che non ha ancora capito che questa è una guerra e va combattuta con le armi e non con le mani alzate. Che non ha ancora capito che i nemici vanno fucilati e non votati. Una popolazione messa in ginocchio dalla più lurida classe dirigente che un paese abbia mai avuto. Una classe dirigente pienamente consapevole di ciò che è, per questo ci tengono a bada, la paura fa novanta e devono fermarci prima che per essi sia troppo tardi.
NON DIAMOGLIELA VINTA!


Massima solidarietà a Tobia Imperato, se potessi farei qualcosa di piu concreto
Tobia,intanto riguardati la salute, sei troppo importante per la causa che porti avanti, non puoi permettere l'indebolimento del tuo fisico, gliela daresti vinta. Suvvia comincia a mangiare quanto di meglio c'è, non renderli contenti con la tua salute precaria. Questi altro non vogliono.Devi essere forte dentro e fuori.In bocca al lupo, voglio sentire buone notizie Ciao Mariuccia

mariuccia rollo 13.03.12 13:45| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 32)
 |
Rispondi al commento

Totale solidarietà a Tobia imperato, ma voglio dirgli:
MANGIA TOBIA!
Non autodistruggerti!
I figli di puttana, e gli esseri inutili,(come me del resto)sono tanti, mentre le persone come te sono rare, e quindi preziose!
Se non vuoi farlo per te, fallo per noi!
CI SERVI VIVO ED IN FORMA!

l., ancona Commentatore certificato 13.03.12 14:29| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 30)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La bella repubblichetta delle banane!

Un Dell'Utri fuori e un Tobia Imperato dentro!

Sono in corso le grandi manovre per una "sana" e duratura dittatura dichiarata.

Cerchiamo di organizzarci e vediamo cosa si puo' fare per Tobia ma anche per tutti gli altri manifestanti pestati e arrestati.

Che si cominci per esempio a denunciare e a chiedere i danni a tutti quei poliziotti che procurano lesioni personali durante gli assalti.

Si dice "la legge e' uguale per tutti"? Bene, facciamo in modo che lo sia o per lo meno tentiamoci.

E comunque le lamentele stanno a zero. Bisogna darsi da fare, anche creando uno studio legale del Movimento. Bisogna dare fastidio.

E se i poliziotti si nascondono nell'anonimato dietro maschere e caschi che siano i Ministeri dell'Interno e della Difesa a prendersi le responsabilita' del caso!

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 13.03.12 14:18| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 26)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi dispiace per Tobia, ma ha sbagliato ad aggrapparsi ad un poliziotto con una mano; doveva invece aggrapparsi al tallone con i denti, SAREBBE DIVENTATO FRA POCO MINISTRO DEGLI INTERNI.
Povera Italia.

Luigino Cargnelli 13.03.12 17:54| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 25)
 |
Rispondi al commento

Questo sarebbe un ottimo articolo per "IL GIORNALE CHE NON C'E'" Il vero problema dei problemi è nella manipolazione delle informazioni. Voglio suggerire a Beppe e ai suoi collaboratori un esperimento... inserite, la sera, sul web 2 pagine con 2-3 articoli già impaginati e chiamatelo "IL GIORNALE CHE NON C'E'". Chiedete a tutti gli attivisti e non di occuparsi di stampare alcune copie la sera e di portarle nei luoghi pubblici (bar, uffici, ecc.)... chissà che non possa veramente nascere un giornale capillarmente stampato e distribuito.... ovviamente la gente si abituerebbe a ricevere "IL GIORNALE CHE NON C'E'"

mat 13.03.12 14:33| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 23)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tobia agli arresti per aver acarezzato un poliziotto....

Carburanti che aumentano anche oggi senza ALCUN motivo......

Casta che non si taglia nulla di nulla........

Continua iniezione di soldi alle banche.....


ITALIANI, CHE CAZZO STIAMO ASPETTANDO PER SCENDERE IN MASSA A ROMA??? ATTILA???? E' morto cazzo, dobbiamo arrangiarci!!!!!

NOn servono a nulla iniziative popolari tipo raccogliere firme per ridurre lo stipendio, referendum, non lo avete ancora capito che fanno come cazzo gli pare?????

C'è solo una cosa che li convincerà!!! SVEGLIA!!!!

Alessandro T, VICENZA Commentatore certificato 13.03.12 13:51| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 21)
 |
Rispondi al commento
Discussione

VI FACCIO UN REGALO

https://www.youtube.com/watch?v=m6_qNpCqBA8&feature=endscreen&NR=1


https://www.youtube.com/watch?feature=fvwp&NR=1&v=iorlSSz9ig0


https://www.youtube.com/watch?NR=1&feature=endscreen&v=8Z1sWeXMRCM


https://www.youtube.com/watch?v=ZGBIX0yHnpw&feature=related


Purtroppo la vicenda di Sole e Baleno è una di quelle squallide storie di cattiveria politica.
Arrestati durante il periodo di proteste per la costruzione di quell'autostrada con costi allucinanti che è stata la Torino-Bardonecchia
Messi in carcere con accuse molto lacunose e mai provate, hanno preferito farla finita. Baleno cognome vero era Massari era uno storico anarchico della zona di Ivrea.
Con gli arresti della Tav sembra di rivedere lo stesso film. Non penso che il finale sarà uguale, la gente che segue queste vicende è molto più numerosa e incazzata.

adriano 13.03.12 13:37| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il movimento No-Tav ha ragione da vendere ed i suoi meravigliosi appartenenti si mettono sempre di mezzo,anche a costo della loro incolumità e della loro libertà.Ascoltando queste persone che, ormai attive da vent'anni,sono a tutti gli effetti un movimento popolare non possiamo non renderci conto che le loro rivendicazioni sono fondate su anni di studi ed analisi tecniche fatte sul territorio,diventate vero e proprio bagaglio culturale della comunità.
Non si può non apprezzare che sono riusciti a creare un "sentimento" di socialità e condivisione , slegato da interessi individuali, dote ormai rara da trovare nella nostra società, indicando un percorso alternativo a chi vive situazioni di abuso.
Questo è il risultato che hanno ottenuto grazie alla loro tenacia e alla loro indomabile volontà.Come conseguenza hanno rovinato il sonno a molti e soprattutto, hanno reso assai nervoso chi vorrebbe vedere i cittadini sempre più intimiditi ed impauriti.Bisogna continuare a martellare sull'informazione e sulla partecipazione se si vuole,nel nostro piccolo, aiutarli ed aiutarci.

john dillinger, roma Commentatore certificato 13.03.12 15:33| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento
Discussione

che fenomeni questi leghisti della dirigenza (i furbi)

Boni ha fatto una "lettera" - sono innocente per ciò resto-

sistemano tutto facilmente come con le quote latte che facevano figurare a suoi votanti (i poveretti con le corne) centenaia di mucche di latte per guadagnare con le multe

la lega lombarda per la liberazione della padania

simplemente una "associazione per delinquere" per i furbi per quelli con le corne niente! solo il essere "orgoglio padano"

aggggggggg!

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.03.12 18:25| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento
Discussione

In altri stati la gente si è incazzata nera , è scesa in strada e manifestando pacificamente in pochi giorni ha sconvolto i regimi politici preesistenti.

Noi invece, internauti sappiamo solo postare :

Beppe facciamo un altro v-day
Beppe organizziamo un altro woodstock con musichette e cappellini
Beppe mia suocera è stitica da 2 anni aiutami !
Beppe sei la nostra salvezza

ma che cazz vulite da Beppe se non tenite i ppalle!!!!!!

vicenzino o fornaro . forcella 13.03.12 18:54| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ecco questa è una di quelle volte in cui servirebbe la copertura giuridica. Lo studio legale a 5 stelle sarebbe un idea vincente.

luis p Commentatore certificato 13.03.12 13:11| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento

Volevo proporre de fa' quarcosa e m'hai bannato?
Ce metto 'npo piu' de diplomazia:
Che ca@@o devo scrive?
Te so vicino?
A pagherete cara?
Devo fa' gira' er post in rete?

Aho', cancella solo e nun me banna' che levo 'e tende!

★anthony c.@★@ (★anthony c.@★@) Commentatore certificato 13.03.12 15:21| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento

"Paccate di miliardi"......non smette di girarmi per la testa questo volgare ritornello...... La sofisticata e lacrimevole neo-Ministra assume un franco e poco amichevole tono da strozzino, rivelandosi una schietta e brutale commerciante di altrui esistenze....ma vaffanculo......

harry haller Commentatore certificato 14.03.12 00:09| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Niente paccata di miliardi se i sindacati non danno il proprio sì" Il ministro disse.

Siamo al ricatto da bar. Nemmeno un pò di ipocrisia di facciata.

Siamo alla più sfacciata, opulenta, arroganza.

Pensavo di aver letto male.

E questa è una che si commuove? Che piange?

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.03.12 20:32| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Solidarietà a Tobia e a tutti i no-tav.
Lo sciopero della fame rinchiuso tra le mura di casa ,nelle condizioni descritte, contagia tutti quelli che vogliono cambiare senso di marcia ad un presente troppo stretto, dona la forza di impegnarsi per costruire un altro futuro da regalare a chi verrà dopo di noi,fa crescere la voglia di resistere.
Informazione ,partecipazione,la valle è intorno a noi.

el futuro es nuestro, madrid Commentatore certificato 13.03.12 18:16| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Ironicamente
Visto che Maroni per un morso al polpaccio ad un poliziotto l'hanno fatto ministro
degli interni spero che Tobia per essersi aggrappato al braccio di un
poliziotto possa essere nominato capo della polizia
Scherzavo è tutto un sogno"

alfonso della rocca 13.03.12 14:02| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siamo con voi ragazzi, padri e madri NO TAV. Sono le persone come Alberto Perino che dovrebbero essere al governo, persone che amano la propria terra e l'ambiente. Noi tutti blogger di Beppegrillo.it vogliamo contribuire aiutando i NO TAV, perchè questo paese deve e puo assolutamente cambiare. Io di volantini di Beppe quelli contro la TAV me nè sono fatti circa 400, e comincerò sabato con la distribuzione. I NO TAV sono un esempio per noi, un esempio per le lotte che noi tutti dovremmo fare in futuro per poterci riprendere questo paese che non è quello che loro vogliono, la nostra Italia è un'altra.
Voglio citare una frase di Margaret Mead che sintetizza ciò che il popolo è davvero. FORZA NO TAV.

Non dubitare mai che un piccolo gruppo di cittadini attenti e consapevoli non possa cambiare il mondo. In realtà sono sempre e solo stati loro a cambiarlo.
Margaret Mead

Marco Ferrantello Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.03.12 13:41| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bollettino Medico del 12 Marzo su Tobia Imperato NO TAV
Torino 12 Marzo 2012

Tobia Imperato

Bollettino Medico del giorno 12 Marzo 2012

Decimo giorno di sciopero della fame

Condizioni generali sempre caratterizzate da affaticamento, debolezza , ipostenia, si appaelsano i problemi legati alla mancanza di assunzione di zuccheri, grassi e proteine.

Peso 79.5

Persi circa 6,5 chili dall’inizio della protesta, (altri 4 chili erano stati persi durante la detenzione in carcere)
Pressione arteriosa max 135/ min 95

Frequenza 78 b/min
Esame obiettivo toraco-addominale sostanzialmente nella norma

Comparsa di cefalea e qualche dolore muscolare entrambi i sintomi sono probabilmente legati alla presenza di metaboliti tossici prodotti dal digiuno protratto.
Permane fondamentale l'assunzione di liquidi assai meglio se zuccherati

Personalmente riterrei prudente, per evitare danni importanti ad organi e tessuti , la sospensione dello sciopero della fame sin da ora.

Prossima valutazione 13/14 Marzo 2012

Dott. Roberto Dosio
::::::::::

lo vogliono ammazzare ?

Traditori del popolo e della giustizia .

CRIMINALI.

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.03.12 16:03| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Tobia è una vittima dell'assolutismo burocratico.
E' palese che non abbia fatto nulla ma quando il burocratismo trova un ostacolo, utilizza una macchina burocratica per abbatterlo.
E' ovvio che in confronto a coloro che derubano quotidianamente lo Stato non ha fatto niente di niente ma si è opposto alla macchina burocratica.
Tobia è come il povero invalido che ha reclamato il posto auto davanti al SUV ed è finito sotto le sue ruote perchè l'idiota che guidava la macchinona ha accelerato (gli dava fastidio quella inerme creatura e gli toglieva il posto)
http://www.giornaledibrescia.it/in-citta/investe-e-uccide-anziano-per-la-lite-al-parcheggio-1.973624

E così l'autista dello Stato (Monti o chi per esso) accelera e il poveretto che si infrappone viene colpito inesorabilmente.
Tanto questa minuscola creatura cosa può nei confronti dei miei muscoli burocratici amministrativi? Pensa l'autista del macchinone burocratico! Utilizziamo le due ruote motrici della polizia e dei carabinieri e lo sbattiamo in galera. Meditiamo amici meditiamo sulle macchine burocratiche!

mario mario Commentatore certificato 13.03.12 13:22| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Caro Tobia, non lasciarti andare.
Ribellati a chi sta dimostrando che della sua sorte non gli importa nulla, riprendi ad alimentarti regolarmente, fortificati nel fisico e nello spirito.
Sarà la tua vittoria e la loro sconfitta.
Ti abbraccio.

silvanetta* . Commentatore certificato 13.03.12 17:20| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siamo nell'era del fascismo, non c'è niente da fare.
Io sto nel MoVimento 5 Stelle di Beppe Grillo per liberare il mio paese portando più democrazia.
No Tav sono con voi!

Emanuele Laurino (fivestars), Salerno Commentatore certificato 14.03.12 11:53| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Non so se Tobia leggerà questo commento, comunque gli volevo dire di mangiare, e di non sentirsi solo.
SIAMO TUTTI CON TE SIAMO TUTTI TOBIA IMPERATO

g.battista b., palermo Commentatore certificato 13.03.12 16:17| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Lega nord:

Per essere stato uno dei partiti ladri in parlamento stipendiati con i soldi pubblici mai sazi, e nella vita dediti ad arraffare tangenti offrendo favori e raccomandazioni.

http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/03/06/corruzione-indagato-leghista-boni-presidente-consiglio-regionale-lombardo/195786/

http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/03/07/tangenti-procura-milano-ipotizza-sistema-lega-pdl-lombardia/196056/

Per aver affossato questo paese.

Per essere stato il partito che più ha collaborato a fianco di berlusconi per ottenere l'ennesima prescrizione l'ultima del 25/02/12 per il processo mills.

Per aver graziato molti mafiosi in parlamento (vedi cosentino), per essersi accordata per venti 20 anni con il più grande mafioso che la repubblica italiana abbia mai conosciuto berlusconi.

Per aver ingannato il popolo per un ventennio.

Per essere in verità il partito che maggiormente ha contribuito a far fallire L'ITALIA.

Sia maledetto il partito della LEGA NORD, IL SUO SIMBOLO, LA SUA IDEOLOGIA, e non sia mai più ricordato nei secoli.

Lega nord GAME OVER.

Pietro T. Commentatore certificato 13.03.12 20:17| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Ultima lettera di Tobia dal carcere di Cuneo prima che Caselli gli tappasse la bocca

Chi vince contro lo Stato?

Chi vince contro lo Stato?
Questo mi ha chiesto un secondino, saputo che ero un arrestato NO TAV, mentre frugava tra i miei effetti personali, cercando nella pasta portatami da casa un’improbabile lima.
Chi vince contro lo Stato?
Non gli ho risposto.
Non spreco tempo a convertire gli sbirri.
Ma dentro di me avevo non una ma decine di risposte.
Sapevo di aver già vinto io.
Io che, completamente nudo, ero costretto a fare piegamenti davanti a lui per dimostrare che non mi ero infilato niente nel culo.
Io che non avevo paura di lui né di quelli come lui, né dentro né fuori.
Io che non mi piegavo e non mi sottraevo alla lotta.
Io che ero disposto a mettermi in gioco, sempre e comunque, per difendere la mia libertà e quella di tutti.
Io che non ero e non sarò mai solo.
Io che ricevevo in continuazione telegrammi, lettere, giornali, anche da compagni che non conoscevo.
Con me c’era una Valle intera, violata da un’occupazione militare che imponeva la devastazione in nome di un falso progresso.
Una Valle che mi sosteneva.
E sosteneva tutti gli altri arrestati, rispedendo al mittente le accuse di essere noi dei violenti infiltrati nel movimento.
Anzi, ci considerava a pieno diritto dei valsusini.
Ci ringraziava per aver condiviso con i suoi abitanti assemblee, momenti conviviali e situazioni di lotta.
E insieme alla Valle, in tutta Italia si moltiplicavano le iniziative in nostro sostegno. E anche all’estero, come quando il procuratore capo Giancarlo Caselli, deus ex machina dell’inchiesta che ci ha condotto in carcere, è stato duramente contestato in Svizzera.
Queste erano le cose che mi passavano per la testa, mentre mi rivestivo dopo l’umiliazione subita.
E dentro di me ridevo.
Sapevo di essere io il più forte.
Lo Stato, per mezzo di giudici e poliziotti, avrebbe potuto anche distruggere la mia esistenza.
Io ho già vinto.

Tobia Imperato

silvanetta* . Commentatore certificato 13.03.12 21:51| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 20)
 |
Rispondi al commento
Discussione

41 TRIS IN VAL DI SUSA.

Dato che per la lotta armata non siamo,o non vogliamo essere pronti,sarebbe il caso di fare azioni diverse.

Quali?

Ditele voi,io la mia proposta la sto facendo da anni!

STUDIO LEGALE 5 STELLE.

Così magari una mano a qualche disgraziato gliela possiamo dare sul serio!

Lo vogliamo capire che difendendone "uno" di quelli che contano uno,possiamo dare un certo esempio a questa gente!

La stessa cose se ne "addrizziamo" uno di loro, può essere un buon esempio per tanti altri!

Quando c'è qualcuno in giro che ti riporta alle tue responsabilità,forse qualcun altro ci penserà due volte a fare cose sbagliate!

Quando c'è una struttura che difende anche il sigolo,il sistema non è più tanto forte!

Io sono per la lotta legale,la lotta violenta è l'ultima spiaggia,questi pusillanimi non valgono un caxxo,si fanno solo scudo dietro alle forze dell'ordine,o addirittura alla criminalità organizzata!

Il 99% di questi soggetti scappano solo se gli fai bouh!

Questi infami messi alle strette cantano più che a Sanremo!

Magna Tobia,che la lotta sarà lunga!

Arrivederci e grazie.

Nando da Roma.


Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.03.12 17:37| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |
Rispondi al commento

imparate la lezione: se mettete le mani addosso a un celerino, tanto vale che gli facciate male sul serio.
ne va della vostra sopravvivenza.

davide lak (davlak) Commentatore certificato 13.03.12 13:29| 
 
  • Currently 3.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento
Discussione

"I CONCETTI ETERNI e L´ESERCITO DI TERRACOTTA"

Tutte le cosiddette grandi opere italiane,

dalla Salerno-Reggio Calabria alľExpo di Milano,

dal ponte sullo stretto alla pedemontana,

alla tangenziale esterna,

e cosí via fino alla TAV a me ricordano in modo metaforico la costrutzine delle piramidi o dei mausolei degli imperatori della Cina antica.

Per costruirli venivano impiegati anni,

venivano imposte nuove tasse e ľimpiego di migliaia di schiavi che spesso morivano per la fatica e gli stenti

e finivano sepolti in fosse comuni ritrovate proprio a fianco del mausoleo.

Enormi ricchezze sepolte alľinterno insieme a fiumi di mercurio e volte stellate,

spesso addirittura venivano sepolte alľinterno del mausoleo anche tutte le concubine ancora senza figli delľimperatore insieme ad interi eserciti di terra cotta composti da migliaia di guerrieri a grandezza naturale.

Dopo secoli ľamara sorpresa che molti di questi mausolei una volta riportati alla luce risultarono quasi completamente saccheggiati nel susseguirsi delle varie epoche dai ladri di tombe.

Allora Dove sta la metafora?

La politica e la peggiore classe dirigente di sempre sono colpevoli di aver svuotato di ogni significato parole come:

Senso dello Stato,

senso del dovere,

ragione di Stato,

sovranitá popolare,

interesse nazionale,

legalitá...

E dopo averne completamente sovvertito il senso tramutando il tutto in slogan,

concetti perpetui,

eterni e ripetuti alľinfinito da politici e compagnia bella

hanno mischiato il tutto con una informazione di servi,

interessi mafiosi e lobbystici,

sacrefici e prevaricazioni prepetrate contro tutti coloro che si rifiutano di essere loro sudditi o schiavi.

Sepolto tutto sotto un´enorme pietra tombale

lasciando a guardia il loro esercito di terracotta,

Che altri non sono che tutti quei milioni di poveri fessi che si tirano dietro e ancora stanno a dargli retta.

Svegliamoli per Dio!

Donato.

Donato S., Vienna Commentatore certificato 13.03.12 22:43| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

E' ora di mobilitarsi.

roberto p., FANO Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.03.12 17:54| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Bisogna togliere dai tribunali la scritta: "la legge è uguale per tutti"
questa è una vera riforma a costo zero!

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 13.03.12 18:10| 
 
  • Currently 3.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perdonate l'ignoranza, ma, a parte l'accusa ridicola e la pena spropositata (è possibile invece frequentare mafiosi, camorristi, piduisti e merdaccia varia uscendone senza macchia), cosa significa "isolamento assoluto"?? Che non può ricevere alcuna visita, rispondere al telefono e chiedere il permesso alla DIGOS per andare in bagno?

Wonderful country.....

harry haller Commentatore certificato 13.03.12 13:36| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori










Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.



Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori