Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

A Bussoleno e' finita la democrazia

  • 704


A Bussoleno e' finita la democrazia
(06:00)
bussoleno_castelli.jpg


Valle di Susa, ore 24 del 29 febbraio 2012

Intervista a Laura Castelli, MoVimento 5 Stelle Torino
"Sono Laura, collaboratrice di Davide Bono (consigliere regionale M5S). In questi giorni siamo sempre qui in Valle e oggi siamo venuti alle 11 del mattino. In questo momento è in corso la riunione in seguito a tutta la giornata e stiamo cercando di decidere con tutto il movimento cosa fare. La gente è stanca e in parte è un po’ provata. I fatti partono più o meno alle 4 di pomeriggio, il momento in cui sono arrivate le camionette sull’autostrada, hanno bloccato i manifestanti fino ad accerchiarci sia all’uscita che al’ ingresso della parte dell’autostrada che va verso Susa. Sono rimaste bloccate 30 persone, fermate, identificate e anche percosse. Dopo la mediazione di istituzioni, avvocati vari siamo riusciti a liberarli. A un certo momento la polizia ha fatto un passo indietro e siamo rimasti fermi un paio di ore. Alle 7 di sera sono arrivate altre camionette da Oulx, ci hanno accerchiato e deciso di caricare per sgombrare l’intera area. Alle 7:30 ci accorgiamo che la loro volontà era proprio quella di farci andare via, ma via, via, proprio via. Hanno iniziato a tirare lacrimogeni e idranti in una maniera folle e la polizia ha iniziato a rincorrerci fino alla statale. Dopo di che i manifestanti si sono divisi in due tronconi: una parte che andava verso la Valle e una che scendeva verso la città. Noi, dalla parte della statale, abbiamo subìto proprio una rincorsa della polizia, ma una rincorsa sconclusionata. Non ho mai visto una corsa del genere, ci rincorrevano con i lacrimogeni e idranti che sparavano in aria. Questo per più di un Km, un Km di corsa di gente affannata e che aveva paura di farsi male. Ci sono stati dei feriti, un paio, a seguito dei quali la polizia si è arrestata, ha chiamato l’ambulanza e solo quando è arrivata si è fermata, ha fatto passare i soccoritori e finalmente c’è stato un momento di pausa. Dopo hanno ancora avanzato per qualche centinaio di metri e si sono definitivamente stoppati fino a che, grazie alle istituzioni, purtroppo qui con la polizia è così, il civile non ci può parlare, siamo arrivati alla conclusione che era troppo e quindi siamo riusciti a parlare con marescialli vari fino a renderci conto entrambi che è stato esagerato.
Quindi accordando con la polizia un loro indietreggiamento. In questo momento la polizia è all’altezza della rotonda che incrocia la statale con l’uscita dell’autostrada, sono fermi lì. Ci sono un po’ di feriti , ma non sappiamo quantificarli, CS ce ne sono stati molti e quindi adesso si sono invitati tutti ad andare negli ospedali a farsi fare i referti perché come sappiamo i CS sono tossici. C’è chi vorrebbe fare qualcosa subito, qualche azione significativa subito e chi dice invece “Andiamo a casa perché siamo stanchi”.
Hanno fatto danni alle auto sulla statale tagliando gomme e spaccando specchi. La cosa peggiore è che sono entrati all’ interno di una pizzeria, non dalla porta, ma sfondando un vetro, hanno fermato delle persone chiedendo loro documenti. Dopo hanno inseguito persone che si sono arrampicate sulle facciate delle case. Alcuni di loro sono riusciti ad entrare negli appartamenti, salvandosi perché questi volevano proprio picchiare. Il ristoratore ha detto: “Loro hanno fatto il loro dovere”, questa è la cosa che io ritengo drammatica. Danni ce ne sono stati, parecchi, una violenza inaudita, io non ho mai visto una violenza così. L’unica cosa, questa è una osservazione personale, sono contenta che non hanno seguito la gente nei vicoli, perché ci mancava solo quello, poi…Comunque violenza veramente violenza. In realtà loro dovevano sgombrare l’autostrada e fermarsi all’incrocio e dare proprio una punizione. Questo anche al seguito che si sono incontrati gli amministratori della Valle con la prefettura. Per cercare, dicono loro, un accordo. Io non penso si potesse trovare un accordo. Ma il presidente della comunità montana all’una è tornato in Valle raccontando l’incontro che semplicemente è stato un invito a lasciare l’autostrada al che il presidente ha risposto: “Vedremo cosa fare” non poteva di certo promettere un’arretrata da parte di tutti. Siamo talmente sconvolti che le osservazioni le faremo tra un paio di giorni perché quando vedi la gente che si schiaccia uno con l’altro per scappare non ce la fai, non è possibile ragionare."

corruzione_3DA.pngCorruzione ad alta velocità di Imposimato

Gli intrecci tra economia pubblica e privata; la penetrazione della criminalità organizzata; il ruolo della magistratura e della politica; i silenzi dei mass media.

1 Mar 2012, 11:15 | Scrivi | Commenti (704) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 704


Tags: autostrada bloccata, bussoleno, carabiniere, cs, idranti, lacrimogeni, manifestazione, movimento 5 stelle, No Tav, Oulx, pecorella, polizia, valsusini, vballe di susa

Commenti

 

足球现金网开户
  http://www.5688OK.info
  http://www.177188.info
  http://www.335699.info
  http://www.665889.info
  http://www.51ccrr.com
  http://www.336557.com

gh h33655info01 (h33655info01) Commentatore certificato 06.03.12 03:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

nessuna solidarietà ai NOTAV fino a quando non si dissoceranno dalla violenza dei partecipanti alle manifestazioni e non si assicureranno di isolare gli stessi violenti.

federico giovacchini 05.03.12 20:36| 
 |
Rispondi al commento

sentivo radio rai-1 e mi sembrava di sentire il nano! Ma non c'eravamo liberati di esso...?
La notizia diceva che il pd-l pd ed altri partiti minoritari si sono messi d'accordo a dare piu poteri al premier! Perche? Se vieni eletto democraticamente lavori per il popolo non per te stesso!
Vogliono extra poteri per fare cio che vogliono cioe la legge proposta darebbe al premier poteri di poter licenziare un politico del proprio partito mi sembra di capire.
Ce la stanno mettendo nel retro...

john buatti Commentatore certificato 05.03.12 05:55| 
 |
Rispondi al commento

Con
22.000.000.000,00 (Mrd.)di Euri, potrei istallare (con i prezzi miei, a basso
costo ed alta qualità) a 3.000.000(Mln.) di famiglie un'impianto FV, per il
fabbisogno annuale, abbattendo così i costi d'energia che pianpiano
arrivano alle stelle.

Il mio sogno già da molti anni è, di riempire tutti i tetti d'europa
esposti al sole. Anche persone con reddito mensile di 750,00€ avrebbero meno
costi per l'energia.
Alla fine, si otterrebbe un'effetto di sinergia anche perchè molti avrebbero un'impiego(direbbero pure grazie).

Il sole non manderà mai una fattura.

L'energia è un diritto di tutti, il TAV , come altri progetti(inutili) in Italia, è uno spreco di pochi.

Giuseppe D., Germany Commentatore certificato 04.03.12 10:30| 
 |
Rispondi al commento

Con questa gente non si discute. Non c'è via. Se non saranno prese contromisure adeguate, non ci sarà modo di fermarli dal compiere lo scempio della valle. Questi pezzi di mèrda, nei telegiornali e nei talk-show criticano i regimi "totalitari", specialmente sugli espropri della terra. Questi figli di puttàna si spacciano per democratici, criticando la Libia, la Cina, la Corea del Nord e poi si comportano esattamente come loro. I cortei non risolvono nulla. Vi massacreranno e poi vi daranno pure la colpa. Bisogna che creiate un potere antagonista. A questo punto, se nonostante la crisi e lo sfacelo in cui hanno trascinato il nostro Paese, questi bastàrdi continuano a mettere come priorità la salvaguardia del loro pòrco interesse mediante la vessazione del più debole, è evidente che non c'è possibilità alcuna di dialogo e c'è una sola cosa da fare: far sì che il più debole diventi più forte, con ogni mezzo possibile. Ma non infierite contro la Polizia, che sono poveri disgraziati come voi. Andate a prendere quelli di Montecitorio, ad uno ad uno.

Magnus Goodman 04.03.12 04:50| 
 |
Rispondi al commento

la nostra democrazia è nelle mani dei NO TAV, se loro vinceranno avremmo vinto tutti noi, se perderanno la sconfitta della democrazia sarà valida per tutto il popolo italiano. Sono contraria alla violenza ma a volte non c'è altra via d'uscita. Solo che una rivoluzione violenta potrebbe portare direttamente la mafia a governarci e non i suoi intermediari come avviene oggi. Dobbiamo essere forti sulla non violenza, ma talmente forti da cambiare la storia. La nostra storia. Non speriamo che questa gente corrotta cambi perché è anche spalleggiata dai poteri forti del clero. Dobbiamo pensare a modificare l'assetto di questa società, la vera ribellione sta in questo.

maria barberio 03.03.12 22:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Tav Il Tav ma cos'è questa Opera
===================
(Una sceneggiata all'italiana andata in Or Da)

Necessaria? Vitale? Per chi?
Militari, industriali, lobbysti filo governanti?

Il costo di speculazioni come questa interessano anche te, con cosa credi vengano finanziate, con cosa si arricchiscono le mafie i corrotti ed faccendieri, con le vostre tasse!
Più facile che assalire banche, in sordina dirigerle per rubare a norma di legge, con appalti e stock option e quanto altro, ma sempre un furto rimane.
Un passaggio continuo di denaro da centri produttivi a quelli di spesa per terminare infine in quelle di speculatori, ecco si spiegano cattedrali nel deserto ed opere faraoniche che non servono a nient'altro che a favorire questo transito.

Cari militanti e millantanti chiedete alle vostre mogli ed ai vostri figli se per caso sanno perché ogni giorno la vita ed i costi da sostenere aumentano gas luce trasporto e tasse è così che avviene la raccolta poi si fa la spartizione, non è difficile arrivarci basta guardare alle proprie finanze e chiedersi, dove finiscono i miei compensi e la mia dispensa perché è sempre vuota.

Le TASSE è un scatola vuota in cui ci finisce di tutto a tua insaputa favorendo gli amici ed i vicini degli amici che stanno attenti che si riempia a sufficienza per le mire espansionistiche di dominio dei cosiddetti potenti. Se smettessimo di pagare i banditi dovrebbero ricominciare ad assaltare le casse direttamente, che fatica per loro un ritorno al passato agli assalti alle Diligenze.

A Pace

A Pace 03.03.12 19:27| 
 |
Rispondi al commento

Conferenza stampa di Mario Monti a Bruxelles, subito dopo il Consiglio Europeo. Una giornalista della televisione danese fa una domanda un po' troppo schietta: "Ho una domanda sull'economia. Voi leader europei parlate di ottimismo, di posti di lavoro e di crescita. Ma non è una presa in giro, visto la vita vissuta, la vita reale dei paesi europei di oggi?".

Dove esiste la democrazia e un giornalista è serio si fanno queste domande. E' normale.

Tra parentesi la Danimarca risente pochissimo della crisi se raffrontata all'Italia. Il sostegno sociale e tutto il resto non sono neppure lontanamente confrontabili con quelle italiane. Eppure non perdono il senso del reale.

In Italia, come diceva Crozza, giustamente, siamo governati da un gruppo di tecnici milionari in euro e miliardari in vecchie lire che sono semplicemente alienati dalla realtà. Anche se piangono.

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.03.12 21:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La democrazia finisce quando un gruppo di persone con la prepotenza blocca le autostrade, le ferrovie creando disagi a chi non c'entra nulla, quando le forze dell'ordine chiamate a fermarli vengono insultati e presi a sassate, quando si nasconde dietro a slogan di comodo e frasi ipocrite quelle che sono le vere intenzioni ovvero la violenza l'anarchia e l'odio verso le istituzioni le stesse che vediamo negli stadi.
Hai ragione Beppe in Val di Susa è finita la democrazia. E anche su questo blog.

natale cole 02.03.12 18:52| 
 |
Rispondi al commento

Ma questo fottuto buco che i nostri politici
difendono a spada tratta non si rendono conto che
nessuno di loro lo vedrà terminato visto l'età
che hanno e il tempo che occorre per portare a termine questo scempio.
Naturalmente le prossime generazioni pagheranno
quello che questi incapaci hanno tanto voluto.

walter p. Commentatore certificato 02.03.12 18:20| 
 |
Rispondi al commento

I ragazzi della diaz dormivano ma non furono svegliati al grido di pecorelle alzatevi ma a randellate.I capi sono stati promossi e impuniti e nessuno di questi giornalisti con la schiena curva si e`scandalizzato piu` di tanto.Onore al fatto quotidiano e a tutti i VALSUSINI.

enzo menichetti 02.03.12 17:40| 
 |
Rispondi al commento

quando si impedisce di manifestare crollano le basi della democrazia e della libera espressione.
http://wwww.seduzionevip.com

Massimo ., Genova Commentatore certificato 02.03.12 16:57| 
 |
Rispondi al commento

Leggo molta disinformazione. Molti si appellano alla democrazia, ma siamo sicuri che sia tutta l'italia a non volerla quest'opera? A me sa tanto di "non toccare il mio orticello", leggo di gente che chiede che venga esposto un piano che indichi i benefici. Dove ve lo devono portare a casa? No, perchè se cercate sulla rete trovate tutto. poi si può essere daccordo o meno, ma come 300 studiosi dicono che è un opera inutile, c'è ne sono altrettanti che sostengono il contrario e dove sia la faziosità non possiamo saperlo. Purtroppo se sarà utile o inutile lo scopriremo solo alla fine. Ma visto che si parla di democrazia, perchè di 60 comuni solo 12 sono contrari? La democrazia mi induce a procedere in questo caso. Nonostante abbia passato diverse ora a documentarmi sulle ragioni della TAV e quelle dei NO TAV non riesco alla fine a trarne un'obbiettiva ragione che mi avvicini più a una parte che all'altra, mi stupisco di quanti siano così ben informati da prendere tali posizioni, credo che molti non abbiano nemmeno guardato il progetto e la storia dello stesso ma sostengono una parte perchè probabilmente sono spinti dal solito pregiudizio nei confronti dell'altra parte. Il problema della TAV non è maggiore di quello che si è affrontato in altre località italiane, è la protesta che è più forte. I problemi relativi agli appalti, alla corruzione e alla spartizione della torta non è un problema riferito alla TAV ma a tutte le altre infrastruttre presenti nel paese, quindi se si vuole protestare contro questo fenomeno lo si fa per gli italiani e non per la gente della val susa, lo si fa contro il sistema, no contro la TAV. Ogni grande infrastruttura deturpe il territorio, dietro casa mia la campagna non esiste più addio hai pic nic e benvenuto interporto CIM, questo a favorito molte imprese del nord italia rendendole più competitive, sono sicuro che a padova nessuno ne ha risentito della mia campagna, a volte far parte di un pase può anche significare cedere parte del proprio

Davide 02.03.12 16:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Purtroppo oggi non ci sono soluzioni se non si passa a una Democrazia Diretta. Fatevi mandare da Paolo Michelotto il
libro "Democrazie Diretta" e altre iniziative in tal senso.
Promozione per fare indire un "Referendum Istituzionale" per fare scegliere agli Italiani tra: l'attuale "pseudo" Democrazia Rappresentativa e la: DEMOCRAZIA DIRETTA
(tipo quella della Costituzione della Repubblica Federale Svizzera)
La nostra pseudo Democrazia rappresentativa, è oggi improponibile in ogni forma per via degli assurdi costi e il grande alone di corruttela della quale è impregnata e va sostituita con l'unica forma di reale concreta democrazia la: DEMOCRAZIA DIRETTA.
La prima mossa sulla scacchiera per cambiare radicalmente l'Italia e per mandare a casa le varie esecrabili caste, che si servono della politica solo per fini legati ai propri interessi e privilegi e non certo per il bene comune. si può fare solo con la DEMOCRAZIA DIRETTA
Risparmiare ed eliminare gli sprechi, questa è la strada! Non il consumismo per drogare l'Economia. Al primo porre la qualità della vita, non il PIl anche se ad essa correlato, riscoprendo primariamente l'Etica dove: Amore, Creatività e Cura esprimano e rappresentino ogni nostra azione. Senza questa “Etica”, l'Economia va in rovina insieme ai cittadini.
Nella Democrazia Diretta i cittadini in numero da determinarsi potranno proporre leggi, che scritte da giuristi, saranno poi sottoposte a referendum per l'approvazione.
Voto da farsi con sistema telematico per risparmiare soldi, compresi anche quelli dell'inquinante carta, colle ed inchiostri e loro trasporti.
Sono sicuro che una volta indetto il Referendum Istituzionale, nella forme e modi dovuti, gli Italiani in gran maggioranza sceglierebbero la DEMOCRAZIA DIRETTA
Se Voi pensate che quanto da me proposto possa essere utile alla rinascita "Etica, Economica ed Estetica" della nostra disastrata Italia, cercate con tutti i mezzi che Voi avete a disposizione di promuovere il Referendum Istituzionale.

Frannnico Cima 02.03.12 16:18| 
 |
Rispondi al commento

Dinque, vediamo di razionalizzare...
La TAV in Val Susa è un'opera inutile sostenuta al solo scopo di spartirsi una torta di 20 MLD? Bene, non si faccia.
E' un'opera utile? Allora:
1) Si espongano gli indicatori attraverso i quali verrà misurato il ritorno dell'investimento dell'opera.
2) Si collochi tale opera all'interno di una scala di priorità (condivisa) degli investimenti pubblici.
3) Quando sarà ora, la faremo...

E non si dica che non si può tornare indietro! Uno stato che riesce a disimpeganrsi dagli impegni assunti con il proprio popolo (leggi referendum) non avrà certo problemi a trovare
il modo di sottrarsi a qualunque impegno assunto a livello internazionale...

Guido R., Padova Commentatore certificato 02.03.12 16:07| 
 |
Rispondi al commento

NOTAV:

Andate a lavorare, fannulloni, anarchici, delinquenti, nullafacenti, violenti!!!

Pino Lorusso 02.03.12 15:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

„Questi sono i NOTAV:

"Aggressione al giornalista del Tg3. Un videoreporter del Tg3 della RAI è stato aggredito questa notte sulla A32 Torino-Bardonecchia da un manifestante No TAV. L'episodio è avvenuto mentre stava terminando l'occupazione vicino alla galleria Prapontin. Un manifestante si è avvicinato all'operatore, l'ha apostrofato e poi ha cercato di strappargli la telecamera. Il videoreporter ha cercato di resistere all'aggressione ed è stato buttato a terra. In suo aiuto sono intervenuti altri colleghi. Il videoreporter ha riportato una contusione al polso; la telecamera è stata danneggiata. Alcuni manifestanti si sono scusati con l'operatore aggredito, altri l'hanno insultato. E' la seconda aggressione contro operatori dell'informazione negli ultimi due giorni in Valle di Susa: mercoledì vittime erano stati gli operatori di Corriere.it"“

Pino Lorusso 02.03.12 15:39| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo,
non sono un "reazionario" ma, in breve, non comprendo il titolo " a Bussoleno è finita la democrazia", quando la TAV è stata approvata "democraticamente" da Governi (DS e SN eletti democraticamente, Regioni (idem) Provincie (idem) Comuni (idem), il tutto molti anni fa con la conseguenza di opere ormai avviate con grandi spese già fatte e la cui interruzione comporterebbe gravissime conseguenze in enormi penalità a carico di tutti.
Ammesso - e non concesso - che vi siano stati errori di valutazione mi sembra ora impossibile tirarsi indietro.
La democrazia ammette gli errori ( non le truffe ):
gli abitanti possono "democraticamente" chiedere eventualmente delle "contro-partite" alle quali comunque non hanno alcun diritto.
Ho l'impressione che la questione stia trascendendo: chi non è NOTAV è antidemcratico.
Se è così...."io non ci sto": io sono democratico ma OGGI non posso essere NOTAV.
Cordialmente
dr. Roberto Beretta

Roberto Beretta 02.03.12 15:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La mia impressione è, se così come sembra la TAV è inutile, si sia
sbagliata la strategia. Ai più, il movimento no-Tav appare come un gruppo
di facinorosi ambientalisti esaltati all'interno dei quali trovano ampio
spazio frange violente ed anarchiche.
Se spostiamo il problema da "ambientale" (cosa di pochi) a "sperpero e
sfruttamento delle risorse pubbliche" (cosa di tutti) probabilmente il
coinvolgimento è diverso. Insomma, se spieghiamo che la TAV è solo una
grande olimpiade ovvero una occasione per spartire una torta di 20 mld €,
il movimento deve espandersi in tutta l'Italia non come movimento no-Tav ma
come movimento antirapina! Ancora meglio oggi, con la tesoreria centralizzata dove possiamo spiegare che sequestrano i nostri soldi per finanziare opere inutili attraverso le quali rapinarci! Poco contano gli accordi internazionali giá
sottoscritti. Uno stato che riesce a disimpeganrsi dagli impegni assunti
con il proprio popolo (leggi referendum) non avrà certo problemi a trovare
il modo di sottrarsi a qualunque impegno assunto a livello
internazionale...

Guido R., Padova Commentatore certificato 02.03.12 15:31| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=ZxM5vFwVJik
LA DEMOCRAZIA NON ESISTE PIU, PER QUESTO NOI CONTINUIAMO COL NOSTRO COLPO DI STATO MUSICALE, CHI VUOLE CI PUO SEGUIRE GUARDANDO QUESTO VIDEO

Filippo P., Legnago Commentatore certificato 02.03.12 13:56| 
 |
Rispondi al commento

Per cortesia votate no a questo sondaggio così risulterà meno manipolato e meno mafioso come chi l'ha proposto grazie.

http://www.corriere.it/appsSondaggi/votazioneDispatch.do?method=risultati&referrerAction=vota&idSondaggio=10282

Pietro T. Commentatore certificato 02.03.12 13:26| 
 |
Rispondi al commento

Questo è quanto ho scritto a Stefano Esposito, parlamentare piemontese del PD:

Visto che per molti anni sono stato un militante del tuo partito, anche se ora non lo sono più, mi spieghi, dati alla mano, perchè vuoi la TAV. Perchè vuoi che i miei, figli e nipoti si indebitino più di quanto già non lo siano per realizzare un'opera, prima che inutile, dannosa.

Ti rendi conto di qual è la posta in gioco? Tutti compatti avete deciso di devastare un'intera valle per costruire una ferrovia da sovrapporre ad una linea, a doppio binario, che già c'è e non viene utilizzata, se non al 30% delle sue capacità.

Ma di cosa state parlando? Siete capaci a leggere i dati? E, se sì, ci volete spiegare quali sono le ragioni per il sì alla TAV? Io non sono riuscito a trovarne una, ed i documenti li ho letti, se non quella della GRANDE SPARTIZIONE, cosa, aimè, comune nel nostro sventurato Paese.

Il PD dovrebbe chiedere a Monti di dare conto della lettera aperta che 360 TECNICI gli hanno inviato per invitarlo a recedere dalla decisione sulla TAV, altro che appoggiarne la realizzazione!

Perchè non lo fa'? Qual è la DAMNATION che ha sottoscritto il PD, e con chi?

Magari mi rispondi, mi convinci e mi fai tornare nel PD.

Lorenzo D'Angelo Castel del Monte (AQ)

Questa è stata la sua risposta:
D'Angelo sai già tutto, hai sputato la tua sentenza quindi perdonami ma il mio tempo vale quanto il tuo e lo uso per chi non ha la testa sigillata.

e questa la mia replica:
La testa sigillata ce l'hai tu. Io non ho sputate sentenze. Ho solo letto i dati. Il tuo tempo, tanto per essere precisi, è a mia disposizione perchè tu sei lautamente pagato con le mie tasse.

DIREI CHE NON C'E' ALTRO DA AGGIUNGERE. SE QUESTI SONO I NOSTRI RAPPRESENTANTI...

Lorenzo D'ANGELO, Rivoli Commentatore certificato 02.03.12 12:29| 
 |
Rispondi al commento

Io sono lì in alto

Ai fucili e bastoni ho parlato
era l'eco del vento indignato
era il pianto per tutti i miei torti
alle buone ragione dei forti.

La mia terra una lingua di terra
tra montagne di boschi e di stelle
mi ha svegliato un mattino piangendo
violentata dal nulla del mondo.

Son salito più in alto del tempio
inseguito dai profeti del niente
distruttori di pensieri e parole
assoldati dal soldo padrone.

C'è chi ha detto che sono caduto
qualc'un altro che sono perduto
ma io sono ancora lì in alto
non mi vedi ma sono lì in alto
insieme all'eco del vento
combatto.

Aldo Villa(Forza Luca)

Aldo Villa 02.03.12 12:29| 
 |
Rispondi al commento

sento dire da giorni che se nn si fà in italia quella TAV allora la francia si metterà d'accordo con la Svizzera per tagliarci fuori e farla passare oltre confine.. QUESTE NOTIZIE SONO VERE??? PERCHE' E' SU QUESTO TERRENO CHE SI GIOCA LA VERIDICITA' O MENO DELL'OPERA!! voi che ne pensate? non credo siano imbecilli gli svizzeri!!!!! qualcuno mi puo' rispondere senza arrabbiarsi??
francesco

francesco f., peschiera borromeo Commentatore certificato 02.03.12 12:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CAMUS DICEVA:" PERCHE' UN PENSIERO CAMBI IL MONDO BISOGNA CHE CAMBI PRIMA LA VITA DI COLUI CHE LO ESPRIME. CHE CAMBI IN ESEMPIO".
Cari politici e ammennicoli vari "Tradotto prima di impoverire la gente, vivete da poveri."
I No Tav fanno proprio paura se tutto l'apparato politico e giornalistico sono contro. Voi No Tav, al di la della ferrovia, state diventando un simbolo di un Italia che si sta risvegliando da un torpore che ha portato la gente a credere in qualche centinaia di migliaia di farabutti di colori e simboli diversi. Voi siete l'Italia degli onesti.

claudio lo zoppo 02.03.12 11:43| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe, ripropongo con forza una proposta letta varie volte sul blog per aiutare gli amici NOTAV:
ORGANIZZIAMO UN V-DAY IN VAL SUSA!

Stefano Mattei 02.03.12 11:18| 
 |
Rispondi al commento

E' proprio vero, a Bussoleno è finita la democrazia....da quando sono arrivati i no tav! E questo è niente;se si va avanti così, a dar man forte alle Forze di Polizia, arriverà l'Esercito con autoblindo, cingolati e quant'altro. Addirittura si parla di far intervenire i Marò, i Marines del Battaglione San Marco, addestrati agli attacchi a sorpresa e fughe strategiche!

volatile/pn 02.03.12 11:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per dialogare con coloro che vorrebbero mandare a casa i mnanifestanti utilizzando analogo tono.

VI DA' PARTICOLARMENTE FASTIDIO VERO QUESTA SITUAZIONE? POICHE' "ACCA, NISSUNE E' FESSO" COME CI SONO INFILTRATI TRA I MANIFESTANTI, E' EVIDENTE CHE CI SIANO INFILTRATI TRA I COMMENTATORI DI QUESTO BLOG. E' COMODO DECIDERE CON IL DENARO ALTRUI.
A casa andateci voi, parassiti della comunità. Volete costruire con i denari nostri senza preoccuparvi della utilità o meno dell'opera, tanto che ve ne frega??? Nulla, paga il solito servo. Ma in questo frangente il servo si è stufato di servire, e vi preoccupa che la situazione si è trasformata in una mezza rivolta popolare. I vertici devono ammetterlo: hanno fallito. Non sono ammesse violenze? E la polizia cosa ha fatto? Le immagini non mentono, magari i commenti, ma non le immagini. La gente ha capito, ed è stufa. Ha capito che gli aumenterà il prelievo fiscale per pagare opere inutili. E si prospetta un aumento IVA per aumentare il gettito fiscale. Per pagare cosa?? Le solite opere inutili??
Certo, è scomodo di fronte alla UE vedere la protesta cosi decisa. Vi farebbe comodo che tutti andassero a casa. Così da avere la strada pulita.

Gian A 02.03.12 11:01| 
 |
Rispondi al commento

CARO BEPPE, MI SI RATTRAPPISCE LO STOMACO A LEGGERE CERTI COMMENTI ALLA CENERINI, POARETTO, DI CUI LA POVERA ITAGLIA E' DRAMMATICAMENTE COLMA COME UNA CLOACA OTTURATA.
MA QUELLO CHE SUCCEDE NEI MEDIA DALLA VERGOGNOSO INSETTO MALARICO RADIOFONICO, AI "GIORNALI" FINANZIATI CON I SOLDI ANCHE DEI CITTADINI DELLA VALSUSA, RIPETO MI SI CONTRAE LO STOMACO, NEL PRENDERE ATTO DI UNA PRESSIONE MEDIATICA VIOLENTA, IPOCRITA, DISINFORMANTE, TRAVISATRICE COLPOSA DEI FATTI CHE ACCADONO, E COSì OSTINATAMENTE E COMPATTAMENTE CONTRARIA AI NO TAV, IO CI VEDO UNA VIOLENZA IMPARAGONABILE, RISPETTO ALLE PRESE PER I FONDELLI DEI RIDICOLI CARABINIERI, ARMATI FINO AI DENTI E CHE COME BUOI SI LASCIANO MANDARE AL MACELLO MANGANELLANDO MADRI E PADRI DI FAMIGLIA SENZA ALCUN RIMORSO E DECENZA, MA I LORO SINDACATI COSA DICONO, NULLA, DI COSA VIVONO DEI VECCHI MOTTI FASCISTI "CREDERE OBBEDIRE COMBATTERE" MA ALLORA LA SMILITARIZZAZIONE DELLA POLIZIA A COSA E' SERVITA? NEL PAESE DEL SOTTOSOPRA COME DICE MARCO TRAVAGLIO, IERI ABBIAMO POTUTO AMMIRARE, A SERVIZIO PUBBLICO, DELLA SUA PIU' TOTALE EVIDENTE INADEGUATEZZA, RISPETTO AI TEMPI, DI UNO CHE NON SOLO HA FATTO LA FIGURA DELL'IDIOTA, MA CHE FINALMENTE SENZA VOLERLO CI HA MOSTRATO LE SUE QUALITA', DEFINITIVAMENTE IL SUO VERO VOLTO, DI RINCRETINITO, VECCHIO PARASSITA DELLA POLITICA, LONTANO DAGLI EVENTI COME D'ALTRONDE E' SEMPRE STATO SIN DALLA SUA NOMINA, MIRAFIORI, LA SCUOLA DI ADRO ETC.ETC., UN NON LEADER A TUTTO TONDO, DISILLUSO E DELUDENTE COME NESSUN ALTRO, UNA TAVOLA PIATTA ED INCLINATA INUTILE, MA SEMPRE ARROGANTE E GIUDICATRICE, ANARCHICI INSURREZIONALISTI, MA QUALE UOMO DI SINISTRA AUTENTICO PUò ANCORA SOSTENERE E VOTARE UNA TALE FECCIA UMANA?

Jan g., Gallarate Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.03.12 10:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Sono Laura, collaboratrice di Davide Bono (consigliere regionale M5S). In questi giorni siamo sempre qui in Valle e oggi siamo venuti alle 11 del mattino. In questo momento è in corso la riunione in seguito a tutta la giornata e stiamo cercando di decidere con tutto il movimento cosa fare. La gente è stanca e in parte è un po’ provata ........

DECIDERE COSA FARE ??? LA GENTE è STANCA ???
MA .... CARI SIGNORI, MA LA DEMOCRAZIA LA STATE FACENDO SOFFRIRE VOI !!!!

ANDATE A CASA !!!!!

SE PER OGNI COSA DECISA IN QUESTO PAESE (E IN EUROPA) CI FOSSE UN GRUPPO DI DISADATTATI COME VOI PRONTO A SALIRE SULLE BARRICATE, LANCIARE SASSI, INCENDIARE AUTO E CAMIONETTE DELLA POLIZIA, SALIRE SU TRALICCI E TUTTO IL RESTO CHE SONO COSTRETTO A VEDERE LA SERA NEI TELEGIORNALI, MI DITE COME POTREBBE ANDARE AVANTI IL PAESE ?? SAREBBE TUTTO, TUTTO BLOCCATO !!!!!

E POI, NON LO AVETE ANCORA CAPITO ? SIETE DAVVERO COSI' INGENUI DA CREDERE DI POTER FERMARE LA COSA ??

LA TAV SI FARA' !!!! E VOI NON POTETE FARE NULLA PER IMPEDIRLO !!!

TORNATE A CASA !!!

SMETTETELA DI COMPORTARVI DA EGOISTI !!!

SMETTETELA DI OSTACOLARE LA GENTE CHE LAVORA !!

SMETTETELA DI OCCUPARE LE AUTOSTRADE !!!

E POI ... SCUSATE .... MA .... MA NON CE L'AVETE UN LAVORO ??? COME PUO' TANTA GENTE PASSARE GIORNI, SETTIMANE SE NON ADDIRITTURA MESI A PRESIDIARE UN CANTIERE ??? COME ?????

SIETE TUTTI MANTENUTI ??

SIETE TUTTI FIGLI DI PAPA' ??

DAI .... BASTA !!!

ANDATE A CASA, E' SOLO TEMPO PERSO !! PER VOI E PER TUTTA ITALIA !!!!!

robero vidori 02.03.12 10:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

C'E' un solo modo di venirne fuori.
FACCIAMO UNA GRANDE MANIFESTAZIONE SI TAV
OPPURE FACCIAMO UN REFERENDUM IN TUTTA ITALIA.
R POI VEDIAMO CHI VINCE.

sergio cenerini 02.03.12 09:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

finalmente ieri da santoro ho sentito parole sensate da travaglio e landini,peccato solo aver avuto in studio quella nullità di bersani...

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 02.03.12 09:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

POVERA ITALIA!
ABBIAMO UNA GENERAZIONE CHE INVECE DI BATTERSI PER LO SVILUPPO DELL'ITALIA E PORTARLA AI LIVELLI EUROPEI, PER IL GUSTO DI FARE CASINO, ASPIRA A DIVENTARE SEMPRE PIù AFRICANA ( CON TUTTO IL RISPETTO PER GLI AFRICANI) . E CI SONO ADULTI FURBI COME BEBBE GRILLO CHE PER RITAGLIARSI UNO SPAZIO POLITICO CAVALCANO QUESTA ONDA INCURANTI DEI DANNI CHE POSSONO PROVOCARE.
PERSONALMENTE SONO TRISTE E SCHIFATO DI QUESTI COMPORTAMENTI. ED ORA CANCELLATEMI PURE DAL BLOG.

SERGIO CENERINI 02.03.12 09:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

----> Ma non si potrebbe comporre un governo ed un parlamento ideale e poi chiedere le elezioni per mandare a casa tutti questi politici inetti e nominare gente seria? Credo sia l'unico spiraglio di democrazia che ci rimane ***********

Alberto C. 02.03.12 09:20| 
 |
Rispondi al commento

Se avessi un parente poliziotto, cambierei il mio cognome, quando li lasciano liberi, si sfogano, si sentono dei rambo.
Vedere il film sulla DIAZ!
Che vergogna.

Silvano G., brescia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.03.12 09:00| 
 |
Rispondi al commento

Val di Susa :
- primo : è una opera che ora è COMPLETAMENTE inutile --> lo dicono TUTTI a parte quelli che hanno già mangiato nella greppia
- secondo : è un'opera dannosa perchè farà morire molta gente
terzo - ci sono BEN ALTRE priorità in cui spendere i soldi di opere inutili e faraoniche e prendere caccia altrettanto inutili
L'unico motivo per cui insistono è perchè devono spartirsi ancora i NOSTRI soldi ...
E' ora di mettergliela intorno al collo la loro democrazia ... ieri sera ho visto da Santoro un Segretario di partito ... impresentabile ... e completamente fuori di senno forse non ha capito che fra poco lo andranno a prendere ed ha avuto il "coraggio" meglio l'incoscienza di prendersela con Travaglio proferendo oscure minacce per pretestuose illazioni dello stesso Travaglio contro la sua "onestà" come non si sapesse bene come funziona con le cooperative rosse.
Due imprenditori emiliani mi hanno confessato che preferiscono lavorare in Campania con la Camorra perchè "in Campania paghi l'8% e lavori tranquillo che non succederà nulla, in Emilia paghi il 30% e ti succede lo steso di tutto ..."
E' troppo comodo che le cooperative rosse intaschino il 30% FACENDO NULLA solo i passacarte, solo perchè dopo devono dividere i soldi con i partiti.
Quindi quel segretario non venga a dire fesserie sulla sua "onestà" è lercio anche lui come gli altri
E così si capisce perchè l eopere in Italia costano fino a 7 e anche 10 volte di più che in Francia e in Spagna ...

Un ULTIMA COSA ... ormai sono molti i movimenti di coscienza nazionale e lo sappiamo tutti
coordiniamoci per spazzarli via e spazzare via tutti i lecchini tecnici del Potere che vuole strangolare l'Europa andate a leggere "ilpiugrandecrimine" su Internet e si capirà che la vera lotta in Val di Susa NON è solo per la greppia ma è per abbattere definitivamente la democrazia dopo la Grecia tocca all'Italia MA PER LA DEMOCRAZIA. Il default NON AVVERRA' MAI perchè altrimenti non possono più stringerli per il collo

aldo moro 02.03.12 08:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno!
ieri mi sono visto servizio pubblico,FINALMENTE!
e devo fare delle scuse,al signor santoro e al giornalista travaglio,perchè pochi mesi fa mi venne chiesto di guardarlo io risposi in maniera superficiale e goffa dicendo:Il classico programma pieno di se,in cerca di indice!
non lo avevo ancora visto,ora che ho guardato so che mi sono sbagliato!******
Ho visto:Cittadini in uno schermo a metro che chiedevano risposte ad un politico..
Ho \\\:un politico senza applausi registrati..
Ho visto:poliziotti manganellare chiunque stesse di mezzo.
Ho visto: un arrampicarsi su un traliccio e per poco rimanerci,perché non voleva che gli venisse tolto il suo terreno.. Allora,visto che questo giovane e contro la tav,motivatamente,e visto che questa persona ha come fonte di reddito il terreno sulla quale avete messo le ruspe,fate una cosa:1) restituite il terreno a questa persona,2)risarcite questa persona,perché se messo in una situazione di pericolo,e non è stato fatto nulla dagli agenti che erano in testimonianza per evitare il peggio.
Ho visto:qualcuno appoggiare e condito da applausi,la mia proposta di referendum,(non ricordo il nome mi scuso quindi) ed ho visto uno che gestisce un partito che si dichiara democratico,rifiutare la proposta.. dicendo:il referendum,con chi,solo nella valle? anche con i fancesi? NO! il referendum riguarda tutti,1:tutti siamo pagatori di tasse,le nostre tasse finanziano questo progetto,quindi anche io finanzio questo progetto,avrò signor bersani,il diritto di scegliere se volerlo,o non volerlo?
2:i camionisti che trasportano merci facendo ponte tra francia e italia,arrivano da tutta italia,chi gli pagherà poi il carico quando il treno sarà li,che faranno i camionisti? Quindi e ovvio che la tav riguarda anche loro,e quindi anche a loro deve essere data la possibilità di scegliere.
3: perché anche io da italiano ho il diritto di godere della val susa quando voglio.
4:perché la val susa fa ancora parte dell'italia!
cnt-->

Domenico G., cardito Commentatore certificato 02.03.12 08:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

cosa mangiano i poliziotti prima delle cariche?

Gabriele 02.03.12 08:48| 
 |
Rispondi al commento

http://www.corriere.it/appsSondaggi/pages/corriere/d_10282.jsp

VOTA IL SONDAGGIO DEL CORRIERE SULLA TAV!!

Cr 02.03.12 08:41| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe ed amici del blog avrei una proposta.
Visto che in Italia non e' mai dato trovare un responsabile di qualunque cosa accada, sia essa positiva ma peggio ancora se negativa (disastro, incidente,fallimenti,bancarotta e compagnia cantando) perche' non stipulare un contratto tra Pro TAV e NO TAV con una sola condizione:
"Se la TAV si rivela un fallimento i costi li pagano di tasca loro i fautori dell'opera inutile"
Che ne pensate?
Gajah Mada

Gigi C., Seoul Commentatore certificato 02.03.12 04:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Novelli Nostradamus crescono

I nostri fenomeni politici ed alti dirigenti dello stato varii non hanno la minima idea di quanto varrà, ad esempio, lo spread tra 15 giorni ma 'sanno' che tra 15 anni ci saranno treni stracolmi che viaggeranno tra Francia e Italia. Sto parlando di gente senza arte nè parte come cota, fassino e compagnia cantando, gente che non 'vive' in Italia ma ne ‘parassita’ ogni ben di dio.

piero56 02.03.12 03:49| 
 |
Rispondi al commento

grande!!!!!!!!!!!!!!!!! e quello che penso,non potevi trovare parole migliori!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

salvatore silvia 02.03.12 02:54| 
 |
Rispondi al commento

NO TAV, NO PARTY (democratico)

Quando, l’estate scorsa, riflettendo sul nodo cruciale della Val di Susa, ho messo in circolazione sul blog Barraventopensiero.blogspot.com l’articolo «Val di Susa e Little Big Horn» non immaginavo che i fatti mi avrebbero, purtroppo, a tal punto dato ragione. Quella che voleva essere una metafora di riferimento si dimostra oggi come una triste e tragica realtà.
Chi avesse la curiosità di leggere quel che ho scritto nel giugno scorso, capirebbe subito che sono vicino, solidale e partecipe della resistenza dei valsusini e di quanti li appoggiano nella disperata difesa del loro territorio vitale. Non ripeterò dunque le sacrosante motivazioni dei NOTAV alle quali nessun specialista e/o nessun politico ha mai risposto nel merito. Chiunque può soppesarle, confrontandole con le fumose tesi opposte dai favorevoli alla cosiddetta alta velocità.
Lo spettacolo dà in pasto ai suoi consumatori gli accadimenti con precisione maniacale, cita frasi dette e ripete slogan senza mai smettere di gargarizzarsi di democrazia quasi fosse un vaccino magico contro tutti i conflitti, ma proprio questo suo essere vigliaccamente embedded senza discussioni non offre spazio per farsi una ragione non ideologica.
Scegli il tuo party, cittadino sovrano: stai con i violenti, anarchici, improduttivi, insurrezionalisti che vogliono mettere a ferro e fuoco il paese oppure con le istituzioni che lavorano alacremente e sobriamente per il bene di tutti e con le forze dell’ordine che difendono la democrazia in pericolo dall’assalto dei barbari incivili?
Leggo ancora oggi - Cancellieri docet - che l’opera non è più discutibile. Ma quando mai è stata davvero discussa? Sento che l’habitué dei ruoli istituzionali dal salario conseguente, Fassino, si preoccupa che i valsusini rifiutino anche la versione light (secondo il suo illuminato parere) del cantiere. Certo il burocrate filiforme che lo abita non è molto abituato alla passione politica gratuita e alla coerenza delle idee

essegi 02.03.12 01:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la democrazia a Bussoleto e finita,morta,no
continuo a chiedere scusa a tutti,mi ripeto come
un ossesso,è morta con le stragi di Falcone e
Borsellino,Caponnetto nel dire è tutto finito
è tutto finito,sapeva che uomini di stato sono
stati uccisi dallo stato consegnandolo alla mafia
che ha partorito un delinquente di nome silvio
questo ha generato una serie di delinquenti da
una parte e dall'altra,un letta di quà un letta
di là,che ha loro volta hanno generato una serie
delinquenti di gestori della cosa pubblica a loro uso e consumo,le spartizioni della torta.
Incarichi pubblici che hanno portatato al
fallimento una delle più belle aziende nazionali
Alitalia,non basta ha portato alla fagocitazione
della rai,con il bene placido di tutti i lavoratori,che tengono famiglia,a ridurre e
terzializare la banca D'italia,che non è statale
ma privata,eni,ci sono loro,enel,ci sono loro,i
loro manager che non hanno pagato un cazzo per
i loro errori,hanno occupato tutto in nome del
progresso prendendoci un pezzettino alla volta
del nostro,la legge dei grandi numeri e delle
parolone approfittando di ignoranti abusandone.
ecco il mio pensiero,e vi prego stiamo vicini
a tutti quelli che hanno gridato resistere,
resistere,resistere,che non è caseelli,magari
Borrelli per dirne uno,e ho ragione di credere
che ci leggono,ci seguono,ci approvano.
naturalmente questo è il mio pensiero

claudio galletti 02.03.12 00:34| 
 |
Rispondi al commento

ragazzi tenete botta! siete dei grandi!!
resistete!!
rappresentate tanto!!

Alessandro Bianchi1982, Madrid Commentatore certificato 02.03.12 00:28| 
 |
Rispondi al commento


sera,
ho acceso da poco servizio pubblico ma non ce la faccio più a sentire tutte ste cazzate di bersani & c.Stasera intorno alle 19,30 (è iniziato alle 17,00 ma non potevo essere presente) mi sono unito al piccolo blocco nella valle a fianco della Valsusa usata fino a che l'autostrada era bloccata per i cambi turno,delle forze dell'ordine ed ho distribuito volantini per un'oretta.La maggior parte dei fermati accettano il volantino forse lo leggono forse no,forse sono si tav forse sono no tav non è quello il problema ,l'importante è informarli;costoro dopo un minutino li facciamo passare;il tutto avviene col sorriso sulle labbra.I pochi che non accettano il volantino o peggio ancora ci insultano o provano forzare il blocco anche un quarto d'ora e più e chi viene riconosciuto essendo della zona verrà da me o da altri redarguito del suo comportamento maleducato in maniera chiara ferma ed educata del suo essere con quei gesti passato dal torto marcio.
Eravamo neanche cento con quattro cinque F.D.O della locale stazione a guardarci;non eravamo noi i violenti ma alcuni del luogo che dicevano alle F.D.O. di picchiarci o addirittura ammazzarci tutti...la gente è oramai fusa di testa.
Oggi pomeriggio ho parlato con un conoscente che mi ha detto:la tav devono farla (e chi la detto?),l'europa ci ha dato i soldi(certo, ma altrimenti destinati a cose più importanti per i cittadini)io sono della lega,io sono di destra ed altre idiozie senza senso.Poco dopo trovo un'altro conoscente (mio e del primo leghista)leghista della prima ora ma da un po di tempo mogio e deluso dai vertici.Senza sapere la mia posizione si è detto contrario al tav e dopo che gli ho chiesto perchè mi ha detto gli stessi che avevo detto io al primo leghista
Ho visto gente che non vota da anni, che odia i politici dire che va fatta perchè sennò l'europa ci ride dietro
Regna tale confusione nel paese e solo informandoci ed informando potremo vincere
domani si replica con blocco permanente.
oskar

oskar matzerath 01.03.12 23:14| 
 |
Rispondi al commento

http://www.tzetze.it/tzetze_news.php?url=http%3A%2F%2Fblogeko.iljournal.it%2F2012%2Fla-tav-e-inutile-360-docenti-universitari-e-ricercatori-chiedono-a-monti-di-non-farla%2F67632&key=b9eb2710ce7043e59fd540c7677b9b8f67426c63


PER CHI CREDE ANCORA ALLE BALLE DI STATO......

stefano b., rovato Commentatore certificato 01.03.12 23:03| 
 |
Rispondi al commento

UNA COSA E CERTA
care forze del ..ordine
la prossima volta che il governo vi
taglieranno i fondi..le vostre buste paga
con la scusa della crisi.......

fateci il favore
non pretendiate la nostra solidarieta'

ne aiuto economico da parte nostra come qualche tempo fa...
PERCHE
NOI CI RICORDEREMO DI CHI SIETE ....AMICI

stefano b., rovato Commentatore certificato 01.03.12 23:01| 
 |
Rispondi al commento

http://www.corriere.it/cronache/12_marzo_01/tav-scontri-valsusa-primo-marzo_a17ed86a-63dd-11e1-b5fe-fe1dee297a67.shtml

NELLA SERATA DEL PRIMO MARZO

Tav, la Val di Susa si accende di nuovo
Monti convoca un vertice di emergenza»
Bloccate la A32 e la statale 24 nei due sensi di marcia.
Per tutta la giornata blitz improvvisi dei no-tav in molte città


...le F.O. saranno sempre dalla "loro" parte purtroppo...anche se si spera sempre...

...però, guardando nei filmati gli Operai con le loro ruspe mi è venuto un pensiero bellissimo :
"Che Sogno sarebbe se domani fossero gli Operai del cantiere a decidere di dire Basta!!!,
Noi stiamo dalla Parte dei No Tav"!!!

anib roma Commentatore certificato 01.03.12 22:43| 
 |
Rispondi al commento

Con dei dirigenti che sono stati indagati per atti di violenza, vedi Diaz, che dialogo si può stabilire?

Gli interessi sono troppo elevati. Quando la TAV è passata da Reggio, in cantiere, ridevano e scherzavano per ponti fatti e distrutti venti volte, argini ricostruiti dopo innumerevoli disfacimenti. Andavano bene da subito ma si doveva buttare i soldi: PERCHE'?

Anche il più stronzo si è fatto i soldi con la TAV. Dopo li ha persi subito, ma in quel momento era un signore: come con la COCA ti senti un dio lì per lì.

Simone Palladi, Reggio Emilia Commentatore certificato 01.03.12 22:29| 
 |
Rispondi al commento

Stranamente democratici, se una cosa non vi piace non si deve fare.
Ognuno conta uno e mille volte uno bastano per decidere di bloccare un'autostrada e rompere i coglioni a chi deve passarci per lavorare.
Grandissimi!

LUCA DAPRAI 01.03.12 22:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe segnalo che sui treno notte milano-napoli già due mie amiche sono state derubate (fatto denuncia)nelle cuccette dove avevano chiuso dall'interno.Al mattino si sono anche trovate con mal di testa , come se fossero state narcotizzate.Solo tu puoi segnalare con le tue denunce queste cose. Grazie

franco celano 01.03.12 22:13| 
 |
Rispondi al commento

QUANTA IPOCRISIA, COSI' NON SE NE ESCE

dani 01.03.12 22:09| 
 |
Rispondi al commento

Per tutti quelli che dicono che a bussoleno sia finita la democrazia, li inviterei invece di protestare, a leggere cosa sia la democrazia. Le vere proteste sono quelle che fanno i siriani per avere i diritti e le libertà più elementari, contro un dittatore!! Qui invece in Italia, più che di libertà, si protesta per una linea ferroviaria che è stata approvata da un parlamento eletto anche con i VOSTRI VOTI!!! Protestare è lecito, e sono 7 anni che protestano in Val di Susa....trovatemi un solo paese al mondo che lascia questa libertà a dei manifestanti! Quindi fatemi il sacrosanto piacere di piantarla a parlare di dittatura, perchè se fossimo in dittatura, non solo non saremmo liberi nemmeno di commentare su questo blog, ma avrebbero già costruito la Tav a forza di manganelli.

Enrico F. 01.03.12 21:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

segue...
prendete i nomi dei partiti e dei politici che vogliono la TAV
quelli che pretendono di farvi
mangiare la loro merda
HAI LORO COMIZI FATECELA VOI MANGIARE TUTTA LA LORO MERDA
E ALLE PROSSIME ELEZIONI SPALMATECELA BENE IN FACCIA LA LORO MERDA

lasciateli senza la poltrona

non sanno fare nulla senza una poltrona
lo stato ha scatenato una guerra che non si possono permettere di combattere
E ORA DI PRENDERE IN MANO ARMI E METTERCI UNA COLLA AL COLLO
e il modo per farlo e di farli sparire ...come e successo per rifondazione comunista

tutti i partiti pro tav devono saperlo che avranno un prossimo domani segnata la loro fine

nessuno di loro e innocente
nessuno di loro sara risparmiato

hanno bisogno di noi
SIAMO NOI CHE NON ABBIAMO BISOGNO DI LORO
e ora di riprendere il bastone in mano e spezzarci la schiena
E ORA DI FINIRE DI ASCOLTARLI E DI LEGITTIMARLI
vogliono la guerra GUERRA AVRANNO
MA QUESTA VOLTA LE REGOLE LE DIAMO NOI
NON SI GIOCA PIU ALLE LORO REGOLE

NON CREDIATE CHE LORO NON CI TEMONO
la cancellieri (ministro)
pretende il dialogo .. ma ha condizione che si faccia quello che vogliono loro

io direi a questa gentaglia
FATELA LA TAV
pero ricordatevi che finche ci sara la tav
voi non avrete piu un giorno di pace sociale

avrete scioperi a gogo
dovrete mettere un gendarme a difesa per ogni carabiniere

stefano b., rovato Commentatore certificato 01.03.12 21:37| 
 |
Rispondi al commento

Considerato che è ben 5 volte che cerco di postare una risposta a questo signore(?) ma che, per strane ragioni non viene pubblicato e poi parliamo di censura degli altri media) lo faccio direttamente invece che nella discussione aperta.

David lak che ti devo dire sono felice di farti venire la diarrea e l'orticaria perché forse sono le sole cose che sei capace di produrre.
Da come scrivi si capisce che non hai argomenti se non il solito turpiloquio.
La gente come te è capace solo di violenza.
e siccome non sono il buon samaritano ritengo giusto che tale violenza si rivolga contro di te.
La tua impotenza è il tuo limite.
Sono il tuo peggior nemico? Ne sono felice perché di certo di un amico come te non saprei che farmene.
Quanto alla minestra riscaldata ecc. più riscaldata della tua che inneggia alla rivoluzione non ce n'è.
Sei molto più vecchio e grigio tu con le tue sequele di parolacce inutili e gratuite che non spostano una virgola dalla realtà: sei un perdente, fattene una ragione.
Gli insulti te li risparmio, te ne sei fatti abbastanza con i tuoi deliri.
P.S. Ho visto in home page la tua dedica a Dalla. neanche in quello sei capace di un pensiero tuo!

Enrico Capo 01.03.12 21:31| 
 |
Rispondi al commento

FINALMENTE LA POLIZIA INIZIA A FARE IL PRORPIO DOVERE...SGOMBERARE I MANIFESTANTI!!PECCATO CHE BUTTANO SOLAMENTE LACRIMOGENI, CI ANDREBBE IL GAS URTICANTE COSI VI PASSA LA VOGLIA DI BLOCCARE AUTASTRADE E STATALI E BLOCCARE LA GENTE CHA LAVORA!!SPERO CHE STA STORIA FINISCA E STA LINEA SI FACCIA.Se non si potesse fare spero vivamente che piu nessuno venga in VALSUSA a far girare l'economia, chbissa forse un giorno ve ne accorgerete...e non dimenticate che sono stati quelli di sinistra a iniziare ad appiccare il fuoco!!

Cri angel 01.03.12 21:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CERTO CHE COME COGLIONI NOI NON ABBIAMO RIVALI
PER ANNI HO DETTO E NON SOLO IO CHE LA DX E SX E UGUALE
ieri c era il problema berlusconi
e la sinistra cavalcava il solo programma di ..abattere il berlusca
ma il berlusca era molto protetto dalla sinistra
..SENZA BERLUSCA LA SINISTRA NON AVEVA MODO DI ESSERE RIELETTA

ieri contro tremonti
oggi ne abbiamo un due monti di meno ...ma scopriamo che e peggio

monti e un ..molto amico di berlusca
sta facendo con la scusa della crisi METTENDO IN PRATICA LE TEORIE DI BERLUSCA
e lo sta facendo con i sistemi della SINISTRA
berlusca = pensioni e art 18
sinistra = tasse tasse tasse e salvaguardia della casta
piu che un governo tecnico e un GOVERNO DI SALVAGUARDIA NAZIONAL- CASTA

IO ASPETTO CHE ARRIVINO LE ELEZIONI E CHE ARRIVINO I CANDIDATI A CHIEDERE IL VOTO
prendete nota dei partiti e dei nomi di tutti i politici che VOGLIONO LA TAV

stefano b., rovato Commentatore certificato 01.03.12 21:22| 
 |
Rispondi al commento

Continuando di questo passo ,fra un pò manderanno i carri armati come fecero in piazza Tienanmen i cinesi,del resto e ormai chiaro che questo governo di tecno-fascisti vuol ridurre i cittadini italiani al livello dei cinesi e non si fa scrupoli di violare i diritti umani dei propri cittadini. Proporrei di raccogliere tutti i video degli interventi della polizia,nonchè tutte le carte dei ricorsi presentati al Tar e fare un bel ricorso alla corte Europea. Anche i cittadini italiani godono dei diritti umani,bisogna far vergognare tutti i lor signori per il loro comportamento incivile e violento. Un paese dove il capo della polizia guadagna molto più del capo dello stato non può essere considerato un paese democratico e dovrebbe essere svergognato agli occhi del mondo intero.

Pierfranco Monni, conegliano Commentatore certificato 01.03.12 21:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma il principio della fine non è stato alla caserma diaz???e oggi di tanti movimenti ovunque il problema è che con genova è crollato il movimento fondamentale dei no global???o sconfiggiamo la globalizzazione delle risorse e affermiamo quella del sapere o non c'è futuro

claudio parodi 01.03.12 21:10| 
 |
Rispondi al commento

“CARO MONTI AND FRIENDS”, visto che in cassa non c’è un becco d’un quattrino, “COSA SI TAGLIERÀ’ PER REALIZZARE LA TAV”, la scuola, la sanità o le pensioni ?

Paolo R. Commentatore certificato 01.03.12 20:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NON TUTTI I GIORNALISTI SONO UGUALI...

Per fortuna. Un ottimo giornalista di raiNews (purtroppo non ricordo il nome) inviato in Valle, ha raccontato con dovizia di particolari l'assedio di ieri della rotonda da parte della Polizia.
Ha denunciato l'estrema violenza degli sbirri, non proporzionata alla situazione.
Ha rimarcato la nocività per occhi e pelle dei lacrimogeni sparati ad altezza d'uomo.
Infine ha concluso raccontando la caccia all'uomo intrapresa dalla Pula e l'allontanamento "forzato" dei giornalisti.
Immagino che verrà sostituito nei prossimi collegamenti...

Saluti

Terzo Nick Commentatore certificato 01.03.12 20:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ho provato a commentare la notizia della scomparsa di Dalla su Repubblica.it, chiedendo perchè su quel sito si possano lasciare commenti sulla morte di Dalla (massimo rispetto ci mancherebbe) e non si possano fare sulle notizie riguardanti la TAV.. bene ho inviato 2 commenti (niente insulti o minacce, domanda educata e in italiano corretto), in entrambi è comparso il messaggio "commento pubblicato correttamente" peccato che in realtà non sia stato pubblicato nulla... io la chiamo censura... e ogni giorno mi accorgo che quelli che una volta ritenevo quotidiani d'informazione sono solo quotidiani di propaganda.

Simone Cella Commentatore certificato 01.03.12 20:44| 
 |
Rispondi al commento

IO NON SO SE IL TUNNEL E QUINDI LA RETE FERROVIARIA CHE DOVREBBE COLLEGARE L'EUROPA DA UN ESTREMO ALL'ALTRO SIA UN'OPERA IMPORTANTE E QUINDI VA REALIZZATA. SO SOLO CHE I FRANCESI DALL'ALTRA PARTE STANNO ANDANDO AVANTI CON I LAVORI SENZA CHE QUESTI ABBIANO FATTO TUTTI I CASINI CHE STIAMO FACENDO IN ITALIA. FERMO RESTANDO E'NON VOGLIO GIUDICARE IL COMPORTAMENTO DEI CITTADINI VALSUSINI CHE MI SEMBRANO DELLE PERSONE CHE VOGLIONO DIFENDERE IL PROPRIO TERRITORIO, QUELLO CHE VERAMENTE FA PAURA SONO QUELLE MARIONETTE DEI POLIZIOTTI CHE VENGONO DEFINITE FORZE DELL'ORDINE E SONO PROPRIO LORO CHE CREANO IL DISORDINE CON LA VIOLENZA. SE UN CITTADINO CHE SENTE DI AVERE LE PROPRIE RAGIONI PRENDE UN MANGANELLO E ROMPE LA TESTA AL POLIZIOTTO, QUEL CITTADINO LO ARRESTANO E LO METTONO IN GATTABUIA, SE INVECE LO FA IL POLIZIOTTO CHE SPACCA LA TESTA AL CITTADINO, A QUEL POLIZZIOTTO GLI FANNO L'ENCOMIO SOLENNE DANDOGLI ANCHE LA MEDAGLIA AL MERITO.
MA QUESTI SIGNORI CHE SONO STATI INCARICATI DAI CITTADINI DEVONO IN PRIMIS RISPETTARE LO STESSO CITTADINO CHE GLI HA DATO L'OPPORTUNITA' DI RICEVERE QUELL'INCARICO? OPPURE QUESTI SIGNORI UNA VOLTA RICEVUTO L'INCARICO PENSANO DI AVERLO PAGATO E QUINDI SI SENTONO IN DOVERE DI FARE QUELLO CHE CAZZO VOGLIONO. IO NON VEDO LA DIFFERENZA TRA LA COREA DEL NORD E L'ITALIA, PENSO CHE PER ESSERE UN CITTADINO ESEMPLARE C'E' LA NECESSITA' DI RISPETTARE LE LORO REGOLE, REGOLE CHE VENGONO FATTE NON IN FUNZIONE DEL RISPETTO VERSO I CITTADINI, MA PER TUTELARSI E DIFENDERSI DAGLI STESSI. IN ITALIA SI VIVE DI IMPOSIZIONI, VIENE USATA LA PAROLA DEMOCRAZIA A DISMISURA, MA QUESTI SANNO COSA VUOLE DIRE DEMOCRAZIA? L'ITALIA E' STATA E', E' SARA' GRANDE GRAZIE AI QUEI CITTADINI LABORIOSI CHE CON UN CORAGGIO DA LEONI E CON ONESTA' E UMILTA' GIORNO DOPO GIORNO VANNO AVANTI NONOSTANTE GLI OSTACOLI CHE QUEI SIGNORI CREANO VOLUTAMENTE.
IL MIO PENSIERO MI DICE E SONO D'ACCORDO CON QUEL SIGNORE CHE DICEVA FERMIAMO L'ITALIA 1 /2 SETTIMANE POI VEDREMO.....

massimo romano 01.03.12 20:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sai beppe o come l'impressione che questa questione della tav,nasconda qualcosa di assolutamente inverosimile,CIOE'forse si vuole caricare il fatto a tal punto da dimostrare le caratteristiche oscure di questo paese,e' un po'che ci penso perche' la tav lo ha capito anche un water che non ha nulla di technologico,ma intrinseco di sporchi affari,e' allora che cosa ce'dietro tutto questo? (sono cose che mi vengono cosi dopo aver letto molti documenti i quali testimoniano l'inverosimile del'italia)

gagliardo giuseppe 01.03.12 20:30| 
 |
Rispondi al commento

Da No tav Facebook

Ss 24 all'altezza di Bruzolo, rotonda dopo la giacoera, 20 blindati con carabinieri e polizia in antisommossa pronti a intervenire!

Gennaro Giugliano, Napoli Commentatore certificato 01.03.12 20:24| 
 |
Rispondi al commento

Felicità di vivere, ti esalti
nell'ebro coro di cicale e lento
chiccolio d'acqua: è una fornace ardente
il cielo e i pioppi immobili si specchiano
negli stagni. Dal fondo un'ansia sale
di flauti antichi e di siringhe meste:
la dolcezza del mondo è in questa festa
di memorie più lievi nel fluviale
abbandono de l'acqua, e l'eco resta,
tra le foglie e tra l'erbe mormoranti;
quindi la notte scioglie i dolci incanti
nell'ombra armoniosa che s'effonde
materna e in sé raccoglie il palpitare
delle stelle che sorgono e delle onde
che favolose corrono nel mare.

Felicità, Spartaco Asciamprener

Silvano De Lazzari Commentatore certificato 01.03.12 20:12| 
 |
Rispondi al commento

Domanda a un "attivista" NO TAV:
Perchè odi i poliziotti e i carabinieri?
Risposta:
vengo dai centri sociali e sono abituato a odiarli..
hanno deciso LORO di fare la TAV.
non ci lasciano bloccare autostrade, treni, bruciare macchine ecc
non vogliono dialogare anzi dopo un'pò che li prendi a sassate reagiscono perchè sono dei VIOLENTI.
sono addestrati alla violenza.
se li insulti invece non reagiscono(non come noi veri uomini).
E poi li odio soprattutto perchè sono statali e hanno un posto fisso!!!

simone mattei 01.03.12 19:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

No-Tav in Tutta ITALIA....bene così non potranno trattare tutti come violenti!
La tecnica dei Midia le violenze a Bussoleno e il carabiniere eroe(vedi commenti del grande politico Gasparri)
La Val di Susa in tutta Italia.
Grazie ragazzi sono con voi!

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 01.03.12 19:57| 
 |
Rispondi al commento

Su TGCOM24 potete "ammirare" le nuove esternazioni anti no tav di Cruciani e Parenzo...c'e' anche Crosetto intervistato.

Pietosi!!

VERGOGNOSI!

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 01.03.12 19:46| 
 |
Rispondi al commento

DA IL MESSAGGERO

ROMA - E’ nata nell’ufficio del sindaco Gianni Alemanno l’accelerazione dell’inchiesta sui vigili urbani avviata dalla procura di Roma. Perché in un’incontro che sembrava quasi di normale amministrazione, in cui i commercianti lamentavano mancanze e vessazioni da parte della municipale, l’imprenditore Paolo Bernabei, titolare della catena di enoteche più importante della capitale, ha esordito con una frase preoccupante: «Sui vigili urbani c’è ben altro, una vera e propria cupola mafiosa». In due successivi incontri, Bernabei ha raccontato al sindaco della concussione a cui l’hanno sottoposto cinque agenti del Primo gruppo, quello che si occupa di tutto il centro storico. Della richiesta di sessantamila euro in tutto, dei quali trentamila effettivamente pagati, per ottenere l’autorizzazione a trasformare un magazzino in un vero e proprio ufficio. E del comportamento, a suo dire, gravemente omissivo da parte del comandante dell’intero corpo, Angelo Giuliani. Che, stando alla versione di Bernabei, sarebbe a capo di una vera e propria «cupola» che sottopone i commercianti a «continui taglieggiamenti».

Le stesse accuse, Bernabei le aveva riferite alcuni giorni prima ai pm della capitale Alberto Caperna e Laura Condemi. Che da alcuni giorni hanno deciso di allargare le indagini già esistenti sui vigili urbani anche al gruppo sportivo degli agenti. Che Bernabei sponsorizza da tempo, tanto che il loro campo di calcio è intitolato al capostipite Giulio. E che Giuliani presiede da due anni, mentre la moglie, Angela, è da dodici il segretario generale dell’associazione sportiva.

Il nuovo fronte sulle sponsorizzazioni si somma ai due aperti negli scorsi mesi, entrambi concentrati sul Primo gruppo. Il primo, strettamente collegato agli accertamenti sul centro sportivo, è sulla concussione subita dall’imprenditore in occasione dei lavori di ristrutturazione dell’immobile di via della Luce 37 e vede indagati quattro vigili e un geometra.

BASTA CORRUZIONE!!!

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 01.03.12 19:38| 
 |
Rispondi al commento

grazie a tutti per quello che fate , adesso vi consiglio di ritirarvi e riorganizzarvi.. quando la tensione sara' scesa tornerete a farvi sentire ad oltranza , per tutti i 25 anni che diventeranno 125 anni, di generazione in generazione.
Non dimenticate le facce di chi ha usato una brutale violenza contro i valsusini, i nazisti non sono mai stati dimenticati, forse non ci sara' un processo di norimberga ma di sicuro state scrivendo la storia della vostra terra.

torquemada giuseppe, bolzano Commentatore certificato 01.03.12 19:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://piemonte.indymedia.org/article/14402

dal sito della radio

A partire dalle 18, blocchiamo tutto in solidarietà alla lotta No-Tav.

Bussoleno 18,00 Piazza del mercato

Alessandria 21.00 Piazza del Cavallo fronte stazione ffss assemblea

Ancona 18.00 Stazione

Bari 18.00 piazza Prefettura -concomitante al corteo migranti

Bergamo 18.00 Piazzale Marconi

Bologna 18.00 piazza Maggiore

Bologna 19.00 e 21.00 Facoltà Scienze Politiche Occupata aperitivo e assemblea

Brescia 18.00 piazza della Loggia

Brindisi 18.00 piazza Vittoria

Cagliari 19.00 piazza della Repubblica

Campobasso 18.00 piazza Prefettura

Casematte (L’Aquila) 19.00 assemblea Notav

Catania 18.00 piazza Università

Cassino 18.00 (prov. Frosinone) Stazione ferroviaria

Cremona 18.00 assemblea per decidere il da farsi CS Dordoni-Via mantova 7

Empoli 18.00 piazza Don Minzoni

Ferrara 18.00 cos Ercole I d’Este

Firenze 18.00 Ponte al Pino

Genova 18.00 davanti alla Prefettura – Largo Eros Lanfranco

La Spezia 17.30 piazza Europa

Lecce 16.00 assemblea (luogo da confermarsi)

Livorno 18.00 piazza Grande

Lucca 17.30 Baluardo San Colombano (davanti stazione fs)

Mantova 18.00 assemblea cittadina -LaBoje Spazio Sociale str.Chiesanuova 10

Messina 16.30 davanti al Comune

Milano 18.00 Stazione centrale sotto i cartelloni

Modena 18.00 Stazione

Napoli 18.00 Palazzo Giusso – Università Orientale

Novara 18.00 piazza Garibaldi piazzale davanti alla stazione

Orbassano (TO) 18.00 piazza del Comune presidio solidale e informativo

Padova 17.30 piazza Antenore

Palermo 17.00 rotonda di via Oreto

Parma 18.00 Stazione ff ss

Perugia 17.00 piazza Italia davanti la Prefettura

Pistoia 18.00 piazza Gavinana

Pisa 18.00 Logge dei Banchi

Pordenone 17.30 Piazzetta Cavour

Potenza 18.00 piazza Prefettura presidio

Reggio Calabria 18:00 davanti a Banca Intesa su Corso Garibaldi

Roma 16.00 assemblea alla Sapienza – Fisica

Savona 18,00 Corso italia angolo Via Paleocapa

Salerno 18.00 piazza Portanova

csc


Anonymous blocca sito del comune di Torino:
http://www.comune.torino.it/


più passa il tempo e si succedono gli eventi più mi rendo conto che agire a sprazzi contro questo o quell'episodio di malgoverno e calpestamento della dignità di cittadini è inutile tempo perso!
Come popolo abbiamo perso il senso di unità, non conosciamo ed ignoriamo la struttura che il paese ha e dovrebbe avere, chi ci e deve tutelarci e come... di conseguenza non siamo in grado di reagire ad un sistema complesso di poteri che sono una effettiva deriva dittatoriale ed hanno distrutto i valori umani, sociali, repubblicani e democratici che la legge fondamentale di questo stato riconosce ed impone ad ognuno di noi!
Dobbiamo riprendere le redini del paese ma avendo chiara consapevolezza di cosa andiamo incontro, della violenza da parte di grossi poteri che saremo costretti ad affrontare!
Chiediamoci se abbiamo tentato tutte le strade... valutiamo cosa ancora possiamo fare e potremmo travare soluzioni migliori dell'affrontare in strada organi che violano la costituzione italiana senza neppure conoscerla!
So che può sembrare un discorso forse ridicolo ma cerco di puntare ad un modo di intraprendere i cambiamenti che non sia superficiale come nel totale sconforto vedo che accade e subisco come molti di noi!

Marco

Paci Marco (mawashi), Ripatransone (AP) Commentatore certificato 01.03.12 19:19| 
 |
Rispondi al commento

Una popolazione che viene sopraffatta con l'esercito e sono annullati i propri diritti sul territorio. A ma è venuto in mente il Tibet
Non dobbiamo lasciarli soli i valsusini. Ogni piccola azione che potremmo fare, tutti i giorni, per dargli una mano vi prego impegnamoci per farla
La loro lotta ci riguarda tutti, è una lotta per la democrazia dopo troppi anni di follia politica

adriano 01.03.12 19:14| 
 |
Rispondi al commento

In base alla legge 18 aprile 1975, n.110 (Norme integrative della disciplina vigente per il controllo delle armi, delle munizioni e degli esplosivi), articolo 1, si stabilisce che "Agli effetti delle leggi penali, di quelle di pubblica sicurezza e delle altre disposizioni legislative o regolamentari in materia sono armi da guerra le armi di ogni specie che, per la loro spiccata potenzialità di offesa, sono o possono essere destinate al moderno armamento delle truppe nazionali o estere per l'impiego bellico, nonché le bombe di qualsiasi tipo o parti di esse, gli aggressivi chimici, i congegni bellici micidiali di qualunque natura, le bottiglie o gli involucri esplosivi o incendiari."

Ciò classifica i gas CS come armi da guerra di terza categoria, ossia “armi chimiche”; infatti la vigente regolamentazione in materia include in questa categoria tutti i gas, i liquidi e i solidi, che, diffusi nell'area, in acqua o sul terreno, producono negli esseri viventi lesioni di varia natura, tali da inficiare, permanentemente, la salute dell'organismo umano. Tali sostanze si suddividono in asfissianti (cloro, bromo, perossido di azoto), tossiche (acido cianidrico), vescicatorie (iprite), nervine, irritanti (cloroacetofenone), come i gas usati per i lacrimogeni. Si considerano dunque armi da guerra i "candelotti lacrimogeni" (sentenza della Cassazione 30 gennaio 1982). Wikipedia http://it.wikipedia.org/wiki/Gas_lacrimogeno

Marco T., Padova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.03.12 19:11| 
 |
Rispondi al commento

Mi rendo conto della mia vecchiaia.

Negli anni settanta ne ho prese e ne ho date tante:
mi ricordo una volta al comizio di tal pezzo di merda di nome almirante un cellerino mi diede una manganellata su una gamba che portai per mesi il segno, in cambio il cellerino lascio' per terra un paio di denti.

Bei tempi.

Adesso mi rendo conto che era tempo perso:
ci voleva ,come ora,il tritolo.

Hanck

Dirty Old Man, piovene rocchette Commentatore certificato 01.03.12 19:08| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

E pensare che le forze dell'ordine sono pagate da noi !!! Che vergogna !!! Debbono sperare che la cosa si risolva pacificamente, altrimenti non credo che la gente scapperà per sempre, buscandole ! Loro sono corazzati come se andasser in guerra. Se invece una persona normale indossa qualcosa x proteggersi è un reazionario ! Basta ! Non. se ne può più. Bisogna proprio arrivare alla violenza vera ?????

Flavio Bettollo 01.03.12 19:01| 
 |
Rispondi al commento

FOURSQUARE? ANCORA CASALEGGIO ASSOCIATI?

Nell'incontro romano del 18 Gennaio 2012, alle critiche mosse al funzionamento del Forum di beppe Grillo circa la sua lentezza e la poca effettività sulle scelte delle azioni del M5S, ha risposto GianRoberto Casaleggio dicendo che la Casaleggio stava lavorando su una App da inserire su I-Phone ed I-Pad (Apple, quella che induce al suicidio i suoi lavoratori cinesi...).
Driblando il problema del Forum.
Una applicazione che indicava la presenza dei gazebo e la possibilità di interagire a distanza con loro, data la scarsità di partecipazione di gente VERA. Et voilà...

BASTA! IL M5S NON E' UN VIDEOGAME!
Noi siamo abbastanza maturi e solidi da poter camminare autonomamente senza utilizzare le gambe di una società di marketing informatico...

Saluti

Terzo Nick Commentatore certificato 01.03.12 18:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lione...L'ho sentito nominare ancora:

sembra che ci sia una squadra di calcio .

Tutto sommato trovo giusto che la juve ,la milan,la inter,la napoli,la roma, la gevova vogliano il buchetto sotto il monte:
prendono il treno e ci vanno a fare le partite.

Vuoi mettere dopo fare scapoli contro sposati tra lione e torino sara' una ficata !

Hanck

Ps.
Questa e' una cagata.

Per fermarli LOTTA ARMATA no poesie.

Dirty Old Man, piovene rocchette Commentatore certificato 01.03.12 18:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Giustissimo!

Lorenzo C., Firenze Commentatore certificato 01.03.12 18:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

noi petani dobbiamo solo vergognarci: mantenuti a gratis da 60 anni prima dagli States (piano Marshall) e poi dalla UE (quote latte) per vivere da barboni ubriaconi incivili votanti della peggiore feccia dello stivale!!!

VERGOGNAMOCI!

ps. i barboni non rubano, ma NOI PETANI essedo incivili borundi tanzanici usiamo questa espressione per insultare chiunque. Pensate che i barboni non hanno rubato manco una lira/euro da quando esiste il mondo, invece il NOSTRO craxi ha distribuito risorse pubbliche a mezza milANO e provincia. Questo solo per citarne appena uno.

Ermanno Lepore Commentatore certificato 01.03.12 18:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma siete certi di essere voi la "Democrazia" Non vi sorge il dubbio che la maggioranza del popolo italiano voglia qualcosa di diverso da quello che intendete voi? O avete abbracciato la dottrina delle BR (che è poi quella di tutte le minoranze autoritarie) per cui le loro idee rappresentavano proprio quello che il popolo voleva anche se il popolo non lo avveva mai chiesto né delegato a loro.
Cosa intendete per Democrazia? E per violenza? Chi governa in una democrazia? Una minoranza organizzata o la maggioranza che in libere elezioni ha espresso la propria volontà?
Se ritenete che uno sparuto gruppo di persone, che niente ha a che fare con la protesta ma è solo prezzolata per intervenire in tutto il mondo a creare disordini sia abilitata a distruggere ed impedire la vita di una nazione allora è altrettanto corretto pensare che la maggioranza, attraverso i suoi strumenti, tra cui le forze dell'ordine, usino gli stessi mezzi e metodi.
Cosa direste se un condomino, dato che il condominio vuole di installare, a norma, un'istallazione che copre il sole al suo terrazzo, sfasciasse le macchine degli altri o impedisse l'entrata al palazzo bloccando il portone?
Una minoranza corretta non può sperare in una rivoluzione violenta perché è l'ammissione di non aver le capacità di dimostrare le proprie ragioni.
Perché una Democrazia vera consiste nell'ascoltare tutti, dialogare, discutere ma poi ha necessità e dovere di decidere. E tale decisione va rispettata da tutti.
Perché mai una maggioranza dovrebbe sottostare ai ricatti di una minoranza? Chi vi fa credere di essere i detentori della Verità?
Presentatevi alle libere e democratiche elezioni (libere e democratiche perché nel segreto del la cabina uno è libero; molto meno nelle dimostrazioni e nelle manifestazioni organizzate).
Se avrete la maggioranza avrete anche il potere e l'onere di assumere le decisioni che riterrete più opportune. Ma se siete una minoranza non potete pretendere di decidere a nome di tutti.

Enrico Capo 01.03.12 18:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Se non state attenti, i Media vi faranno odiare le persone che vengono oppresse e amare quelle che opprimono."

MALCOM X

Terzo Nick Commentatore certificato 01.03.12 18:45| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chiedo scusa. Radio24 (Sole24ore) e non Rai. Ma non cambia molto.

mario45 massini, roma Commentatore certificato 01.03.12 18:44| 
 |
Rispondi al commento

i nostri sono nel panico, non sanno chi e quanti li voteranno, tra riverginazioni e totoalleanze hanno realizzato che non possono contare più sul voto dei cittadini onesti, allora prendono loro le risorse e la vita, non vedono altro, per loro la politica è stata sempre rapina facile; oggi è più dura e se ne accorgono, e l'unica strada è la coercizione, il comando alle forze dell'ordine e il laissez faire alle mafie; dunque il cerchio si stringe, la "maggioranza" del potere si assottglia, si stanno isolando e i più cominciano a guardarli con sospetto specialmente coloro non sentono più al sicuro il proprio tornaconto di affari o malaffare; questi a loro volta cercano nuovi garanti ma, nel panico, il gioco si inverte, è la mafia che conquista i centri decisionali. Per questo la protesta No TAV risuona in tutta Italia come le proteste dei cittadini in quella cattedrale di Palermo, le istituzioni non ci sono, i cittadini gridano ma sono soli e allora la difesa diventa legittima!!! Caponnetto disse: "E' tutto finito!!".

franco antonio perrone, Fermignano (PU) Commentatore certificato 01.03.12 18:41| 
 |
Rispondi al commento

MA POSSIBILE CHE QUESTE TESTE TAV NON CAPISCANO CHE STANNO FACENDO UNA BATTAGLIA PER UN PELO MENTRE UNA TRAVE STA CROLLANDO LORO ADDOSSO???? MENTRE STANNO FACENDO TANTO CASINO PER LA LINEA DI MONTEZEMOLO E DELLA VALLE, IL SIG. MONTI UNITAMENTE A TUTTA LA MERDAGLIA CHE LO SOSTIENE STA INCU..LANDO TUTTI COLORO CHE LAVORANO, TUTTI I GIOVANI, TUTTI I PENSIONATI PER SALVARE LE BANCHE ED I FINANZIERI INTERNAZIONALI!!! ALLA FINE SI RITROVERANNO CON LA TAV FATTA, E CON IL CU...LO A BRANDELLI IN UN PAESE DOVE IL MEDIOEVO SARA' UN SOGNO!!! COG...LIONI SVEGLIATEVI, ANDATE A BUTTARE ALL'ARIA ROMA E TUTTA LA MER....DA CHE PAPPA ED INC...ULA IL POPOLO!!!!!

FRA DIAVOLO 01.03.12 18:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La sinistra italiana?
Il festival delle ipocrisie.

A Bussoleno la democrazia non è finita, perchè in Italia la Democrazia (con la D maiuscola), non s'è mai vista.

Se Voi della sinistra, continuerete a difendere una Costituzione, che ha concesso ai partiti politici tutti i poteri, non potete poi continuare a protestare, perchè la volontà dei cittadini viene sempre e costantemente disattesa.
D'altronde, per la realizzazione della TAV, i politici hanno ottemperato diligentemente a tutti i dettami costituzionali.
Sappiamo, inoltre, che la TAV sarà teatro di tangenti e clientelismo diffuso, però sappiamo anche (se vogliamo essere onesti fino in fondo) che la Magistratura, anche questa volta, girerà la testa da un'altra parte.
Eppure, è sempre la sinistra italiana che continua a scendere in piazza, in difesa della "casta" della Magistratura.

Per fare una doverosa autocritica, non è mai troppo tardi.

gianfranco c., cosenza Commentatore certificato 01.03.12 18:38| 
 |
Rispondi al commento

In Val di Susa si è messa in moto una spirale criminale di violenza e falsità. Oltre al filmato taroccato di Abbà, all"ingresso" nella pizzeria della polizia, per rendersi conto meglio di ciò che ancora dovrà accadere basta ascoltare la "telefonata" a Perino di due pagliacci da circo (La zanzara,Rai24, radio pubblica che anche i no tav pagano) che iniziano sfottendo e provocando.
Perino, sicuramente teso e preoccupato dalle vicende della sua valle,cade nella squallida provocazione e li insulta.
Apriti cielo! Subito Repubblica (non Libero o il Giornale, che già fanno la loro parte) ci sguazza.
Siamo solo all'inizio di un film già visto.
Più che finita la democrazia in Italia non è mai cominciata.

mario45 massini, roma Commentatore certificato 01.03.12 18:33| 
 |
Rispondi al commento

@Giovannino Lepore

Alla fine degli anni ottanta, quando gli elettori lombardi sanzionano l’arroganza e la corruzione della classe politica votando per la Lega Nord, essi si fanno sedurre dall’intemperanza anche lessicale di Umberto Bossi. La sua “idiozia” politica, le maschere che di volta in volta indossa diventano le chiavi del suo successo. “Buffone, buffone” era il modo in cui Bossi veniva accolto dai contromanifestanti. Un vocabolo indubbiamente ingiurioso, ma che il comportamento di Bossi in parte giustificava, rievocando nello stile verbale proprio il buffone della tradizione medievale,

Accattate 'o libro. Te faje due risate, scemo.

http://www.lafeltrinelli.it/products/9788807172076/L%27idiota_in_politica/Lynda_Dematteo.html

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 01.03.12 18:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

io voto da un pò di anni 5 stelle; ho letto la cronaca di Laura Castelli. I no tav hanno bloccato autostrada e statali per 4 giorni, come pensavate che andasse a finire(bloccate 30 persone,...lacrimogeni e idranti..un km di corsa di gente affannata...)? Vi stupite di che cosa?
Ho letto commenti in cui si irride al carabiniere e si esalta quell'essere immondo che lo offendeva in modo da farci vergognare tutti, esaltando la sua presunta superiorità intellettuale. Alla larga!La nostra è democrazia malata, ma per cambiarla bisogna avere i numeri e non le molotov.
Credo che dalle prossime elezioni le cose miglioreranno e ci sarà tempo anche per la valsusa.
se invece volete la rivoluzione fatela per conto vostro

giovanni toselli 01.03.12 18:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Manifestanti violenti? Queste persone stanno difendendo la propria terra e la propria aria da uno scempio legalizzato e sottoscritto da parlamentari e senatori nominati e da governanti senza coscienza amici dei poteri forti!
Se guerra deve essere, guerra sarà!
NO TAV!

Carmelo Di Stefano Commentatore certificato 01.03.12 18:29| 
 |
Rispondi al commento

CARO BEPPE BISOGNA INFORMARE IL POPOLO IL PIU POSSIBILE, MAGARI TRAMITE TV E RADIO I FREQUENTATORI DELLA RETE NON SONO ANCORA ABBASTANZA, BISOGNA COINVOLGERE IL POPOLO IL PIU POSSIBILE, BISOGNA ANDARE IN TV SOPRATUTTO NELLE ORE DI PUNTA, CERCARE UNA SOLUZIONE AL PROBBLEMA DELL'INFORMAZIONE SOPRATUTTO PER QUELLE PERSONE ANZIANE O CHE COMUNQUE NON FREQUENTANO LA RETE

alessandro d., santeodoro Commentatore certificato 01.03.12 18:27| 
 |
Rispondi al commento

Che mondo è quello in cui un ragazzo di 37 anni deve salire su un traliccio dell'alta tensione e sfracellarsi al suolo, per difendere il futuro della terra in cui vive, dalla mafia del cemento e del tondino che vuole farne scempio, per ingrassare bulimici patrimoni bancari?.....

Che mondo è quello in cui i lavoratori si ammazzano, perchè gia assassinati un momento prima dal mercato del lavoro, che mercifica la vita umana e fa scempio della dignità?.......

Che mondo è quello dove ti stanno togliendo tutto e se ti azzardi a protestare arrivano squadre di picchiatori legalizzati a bastonarti e gasarti perfino dentro le carrozze dei treni? ...

Che mondo è quello dove il cittadino giace addormentato dai pifferai delle penne a servizio e dai teleimbonitori e neppure si rende conto di essere stato ormai deprivato di tutto, ad iniziare dalla propria umanità?

E' mai possibile che si sia stati tutti lobotomizzati così in profondità da far si che l'unica strada presente nella nostra mente sia quella della muta rassegnazione?

Sicuramente Luca ha molto da insegnarci, anche dal letto di ospedale, perchè ha rifiutato di morire dentro, come stiamo morendo tutti noi.

Marco Cedolin

davide lak (davlak) Commentatore certificato 01.03.12 18:26| 
 |
Rispondi al commento

MILANO-STAZIONE CENTRALE, h.18, sono presenti alcune decine di manifestanti no TAV, la polizia blocca ogni accesso accesso ai binari, la tensione sta salendo..


AHhahaahhah Berlusconi è alla disperazione più totale....... Pdl.pd-l,terzo Polo,hahaahhaah tutti insieme appassionatamente ad andare nel cesso ed aspettare che Il Movimento 5 stelle Tiri la catena definitivamente !!!!!! Signori siete al capolinea,le corse sono finite !!!! non vi resta che scendere !!!!! Per voi tutti partitocratici è finita !!!! Alle prossime politiche nazionali vi daremo il colpo di grazia finale !!!!

Gennaro Giugliano, Napoli Commentatore certificato 01.03.12 18:16| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE BISOGNA RIMANERE SUL PEZZO!

POST SUL T.A.V. DA OGGI NO-STOP

NO-STOP NO-TAV!

davide lak (davlak) Commentatore certificato 01.03.12 18:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da compagni a compagnuzzi e picciotti di mafiette e mafie. Spopolano soprtutto nei servizi comunali e regionali dove il poveraccio è costretto a pagare i loro finti lavori di merda. A partire dalla differenziata: un vero e proprio pizzo di mafia targata "compagni".

NO TAV, Sì APPALTI - IL PROCESSO DI PRIMO GRADO SUGLI APPALTI IN VAL DI SUSA SI È CONCLUSO CON 8 CONDANNE PER TURBATIVA D’ASTA - NEL 2014 LA GARA D’APPALTO DA 20 MLD € PER IL TUNNEL - LA PRIMA FETTA DA 93 MLN ASSEGNATA ALLA COOPERATIVA “ROSSA” MURATORI E CEMENTISTI DI RAVENNA (PER QUESTO IL PD SPONSORIZZA LA TAV) - ALLA ITALCOSTRUZIONI DELLA DISCUSSA FAMIGLIA SICILIANA DEI LAZZARO (RISORTI DOPO IL FALLIMENTO DELLA ITALCOGE, NEL GIRO DELLA SALERNO-REGGIO E COLPITA DALL’INCHIESTA “APPALTOPOLI”) LA COMMESSA DA 2 MLN € PER RECINTARE I CANTIERI…

truffate truffoni (truffatetruffoni) Commentatore certificato 01.03.12 18:12| 
 |
Rispondi al commento

Mi auguro che la resa dei conti per questi personaggi insignificanti e nel contempo farabutti della peggiore specie, arrivi quanto prima ed in maniera molto incisiva. Spero ed auspico il sequestro di tutti i beni, azzeramento dei privilegi anche per gli onesti (si fa per dire) e carcere duro per tutti coloro che delle Istituzioni hanno fatto un uso personale, mafioso ed affaristico, rubando e depredando le pubbliche risorse. La pena capitale sarebbe la giusta condanna però, una residenza il più lunga possibile a San Vittore, Regina Coeli od altri albergi gratuiti dello Stato è senza dubbio la migliore soluzione.

aldo volpe, Bari Commentatore certificato 01.03.12 18:07| 
 |
Rispondi al commento

Qui l'unica vera vittima e la democrazia,siamo alla dittatura più totale.. ci mancano solo i carri armati li, poi fine dei giochi!
comunque non dovete cedere,so che per me è facile parlare che non sto li.. ma sappiate che se io non ci sto e solo perché non posso viaggiare per problemi economici,sarei dei vostri se cosi non fosse! comunque tenete duro,e chiedete al governo che venga fatto il referendum,che a questo punto e l'unica cosa che può riportare in vita la democrazia in questo paese,se non vi viene dato il referendum andate al parlamento europeo e chiedete che vengano fermati i lavori fino alle prossime elezioni nel 2013,per allora si spera che il movimento 5 stelle sia in parlamento e da parlamentari fermino la tav e tutte le grandi opere insieme agli sprechi di danaro pubblico!
loro dicono che la tav e voluta dal parlamento europeo,che l'europa la chiede.. ok! chi la chiede,siano fatti i nomi,sia fatto il nome,sia reso pubblica la faccia di quest'imbecille che non è altro! se sta nel parlamento europeo invito il presidente del parlamento europeo a mandarlo via a calci in culo per ché quello che ha davanti non è un politico,non è un europeo,non è una persona normale,si tratta di uno sporco mafioso,che insieme agli sporchi mafiosi del nostro parlamento stanno facendo della salute,e del danaro degli italiani una carneficina,fisica e mediatica.. se il treno dovesse passare in val susa,sappiate che vi porterete morti,feriti,e miseria sulla coscienza. SALUTI! NO TAV!

Domenico G., cardito Commentatore certificato 01.03.12 18:07| 
 |
Rispondi al commento

Riflettevo chissà come mai pdl,pd e terzo polo voglono unirsi alle prossime elezioni politiche nazionali,hahahhahahahaahh,ma come mai secondo voi ?
Forse stanno realizzando che anche se messi insieme non trovano nessuno che li sputa in faccia messi assieme ? aahahhaahhahh mi sto pisciando sotto dalle risate...... pd-l,pdl,terzo polo,hahahaahahhaahahhaahhahahhhahaahha


Come fare per non far fare queste opere inutili, questi veri e propri scempi? Semplice e logico, non si pagano più le tasse, riferito naturalmente a chi può farlo, anche se potrebbero farlo tutti ehm ehm.
Chissà quante volte vi è stato detto, ridetto, stradetto e ripetuto, ma voi nada, sempre con la solita litania:"EVASORE EVASORE EVASORE".

Se tutti pagano le tasse, le tasse ripagano tutti... si un paio di palle.

Le tasse ripagano tutti quelli più uguali degli altri 01.03.12 18:03| 
 |
Rispondi al commento

Un poliziotto obbedisce sempre a degli ordini.

Prima di arrivare in Valle avranno fatto il solito incontro per definire i comportamenti da seguire.
E' chiaro che dall'alto si è chiesta la LINEA DURA.

Il che è sintomatico non dell'importanza dell'opera ma dell'interesse economico, 20 miliardi di euro, le ditte che aspettano di lavorare, LAVORO GARANTITO PER VENT'ANNI e più, la ndrangheta vuole il suo, la poiltica pure, i giornali hanno avuto, almeno finchè la politica gli regali i rimborsi.

E gli italiani subiscono, chi ignaro di tutto, oscurato dalla disinformazione, chi in prima linea, percosso e umiliato, privato della libertà di vivere nella natura in cui è nato lui, la sua famiglia i figli e quelli che verranno.

PIU' CI VIVO E PIU' MI ACCORGO DI QUANTO SCHIFO C'E' IN QUEST'ITALIA!

Mario Amabile Commentatore certificato 01.03.12 18:02| 
 |
Rispondi al commento

Ancora a citare PASOLINI???

ma l'avete almeno mai letta la poesia "Il PCI ai Giovani!!" ???

La riporto per quei quattro idioti imborghesiti e flaccidi che ancora difendono la polizia!
STRONZI!

****

È triste. La polemica contro
il PCI andava fatta nella prima metà
del decennio passato. Siete in ritardo, figli.
E non ha nessuna importanza se allora non eravate ancora nati...
Adesso i giornalisti di tutto il mondo (compresi
quelli delle televisioni)
vi leccano (come credo ancora si dica nel linguaggio
delle Università) il culo. Io no, amici.
Avete facce di figli di papà.
Buona razza non mente.
Avete lo stesso occhio cattivo.
Siete paurosi, incerti, disperati
(benissimo) ma sapete anche come essere
prepotenti, ricattatori e sicuri:
prerogative piccoloborghesi, amici.
Quando ieri a Valle Giulia avete fatto a botte
coi poliziotti,
io simpatizzavo coi poliziotti!
Perché i poliziotti sono figli di poveri.
Vengono da periferie, contadine o urbane che siano.
Quanto a me, conosco assai bene
il loro modo di esser stati bambini e ragazzi,
le preziose mille lire, il padre rimasto ragazzo anche lui,
a causa della miseria, che non dà autorità.
La madre incallita come un facchino, o tenera,
per qualche malattia, come un uccellino;
i tanti fratelli, la casupola
tra gli orti con la salvia rossa (in terreni
altrui, lottizzati); i bassi
sulle cloache; o gli appartamenti nei grandi
caseggiati popolari, ecc. ecc.
E poi, guardateli come li vestono: come pagliacci,
con quella stoffa ruvida che puzza di rancio
fureria e popolo. Peggio di tutto, naturalmente,
è lo stato psicologico cui sono ridotti
(per una quarantina di mille lire al mese):
senza più sorriso,
senza più amicizia col mondo,
separati,
esclusi (in una esclusione che non ha uguali);
umiliati dalla perdita della qualità di uomini
per quella di poliziotti (l'essere odiati fa odiare).
Hanno vent'anni, la vostra età, cari care.

segue

davide lak (davlak) Commentatore certificato 01.03.12 18:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

riconoscersi in un blog.

guardandomi allo specchio
non ho visto altro che un vecchio
che di rivoluzione aveva sete
ma s'è impigliato nella rete
a descrivere sé stesso
a pensare a quanto è fesso

daniele p. 01.03.12 18:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Facciamoci due risate per un sano umorismo made in italy grazie ai mainstream spazzatura made in Italy

http://www.repubblica.it/politica/2012/03/01/news/pdl_pd_terzo_polo_berlusconi-30775666/?ref=HREC1-1

Pdl-Pd-Terzo polo insieme nel 2013?
Berlusconi dice "sì", Casini possibilista
L'ex presidente del Consiglio risponde affermativamente a una domanda rivoltagli dai giornalisti dopo il vertice del Ppe a Bruxelles. Il leader dell'Udc esclude di poter essere il nuovo leader del centrodestra
-----------------------
http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/03/01/berlusconi-2013-pdl-insieme-pd-terzo-polo/194877/

Berlusconi: “Nel 2013 Pdl insieme a Pd e Terzo Polo”
-------------

ahahahhahahahahahahahahahahhahahahhahahahahaahahah

Gennaro Giugliano, Napoli Commentatore certificato 01.03.12 17:57| 
 |
Rispondi al commento

Hanno deciso che i soldi sono la cosa più importante (tutti: multinazionali del cemento, ndrangheta, istituzioni, partiti, ecc.). La torta è troppo ghiotta e tutti se la vogliono spartire. E noi paghiamo! Ormai dopo quello che hanno detto Passera e Cancellieri il governo dei tecnici si è uniformato a quelli dei politici, anzi sono ancora più cattivi perché fanno di più gli interessi dei poteri forti.
Quindi Resistere, Resistere, Resistere. Al più presto una grande manifestazione a Torino. Facciamogli vedere per lo meno che siamo in tanti e alle prossime elezioni politiche e amministrative la pagheranno pesante se non fermano i lavori.

Gianfranco Mazzeo, Torino Commentatore certificato 01.03.12 17:53| 
 |
Rispondi al commento

dato per scontato che i Cittadini di Val Susa hanno il legittimo diritto di manifestare il loro dissenso, anche in forme dure, se il comitato NO TAV non emarginerà i facinorosi che si sono infiltrati nelle loro manifestazioni, perderanno totalmente la solidarietà del Paese, segnando la morte delle loro iniziative.
Sia ben chiaro, le forze dell'ordine in molti casi hanno esagerato, ma sono dalla loro parte quando certi individui lanciano sassi, petardi ecc..
Abbiamo assistito recentemente ai disastri di Roma, con auto e negozi di semplici Cittadini dati alle fiamme, da individui che sfogano la loro imbecillità su gente inerme, senza idee, spesso nullafacenti.
Quindi è arrivato il momento che il Comitato NO TAV chiarisca bene la sua posizione, e già che ci siamo, chiarisca bene la sua posizione anche Grillo, e stia attento a ciò che scrive e dice, il M5S potrebbe subirne un contraccolpo non da poco.

Giorgio O. Commentatore certificato 01.03.12 17:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma state seguendo i programmi pomeridiani come "pomeriggio Cinque?

Belpietro : parliamo di poche centinaia di facinorosi

La D'Urso : alle 18 i No Tav hanno minacciato grazie disordini ovunque in Italia


Siamo messi male , molto male. Funzionari giullari della informazione foraggiati dai nostri soldi di contribuenti, pagati per mistificare la realta'.

Il blog scusate ma non serve piu' a un cazzo, qui milioni di italiani oggi vedono la tv e rilevano che la no tav e' un movimento di 4 sfigati violenti che frenano lo sviluppo dell'Italia.

Qui bisogna andare in Tv con dati, ricerche, movimenti e comitati scientifici, a spiegare come stanno le cose


David P., Bologna Commentatore certificato 01.03.12 17:52| 
 |
Rispondi al commento

Certamente l'uso della forza se si tramuta in violenza è da deprecare, ma io non capisco perchè se un' opera cosi importante e non inquinante sia cosi non voluta.
In tutti i paesi europei evoluti adesso ci sono le grandi opere su rotaia non vedo perchè in Italia ci siano sempre delle polemiche.

Francesco Pecoraro 01.03.12 17:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il modello sociale europeo è morto...per voi...ma non per loro che continuano ad ingozzarsi come delle scrofe all'ingrasso.

IL RIGOR MONTI? VALE SOLO PER GLI ALTRI! - IL GOVERNO PREDICA TAGLI, MA ALL’UFFICIO STAMPA DI PALAZZO CHIGI ASSUME A PIENI CONTRATTI - OLTRE ALLA PORTAVOCE DEL PREMIER BETTY OLIVI E ALLA RESPONSABILE STAMPA ESTERA AMALIA TORRES, PIAZZATI ALTRI TRE CONTRATTI DI LIVELLO DIRIGENZIALE (TRA 60 E 200MILA EURO) E IN SALA STAMPA UNO DEI COORDINATORI NON È ISCRITTO ALL’ORDINE DEI GIORNALISTI (LA LEGGE LO VIETA) - INTANTO VENGONO TAGLIATE LE MAZZETTE DEI GIORNALI PER UN RISPARMIO IRRISORIO DI POCHI EURO AL GIORNO…

piero g. 01.03.12 17:49| 
 |
Rispondi al commento

MASADA n° 1371 1/3/2012 I BUONI E I CATTIVI

Solo i perversi possono continuare in un progetto disumano come la Tav in Val di Susa – Un giovane cade da un traliccio - Petizione a Monti perché interrompa l’opera – La corruzione della Tav nella morte di Falcone e Borsellino – La denuncia del giudice Imposimato - Come i media si inventano un violento mentre tacciono sulle violenze della polizia – Un altissimo senso di ‘pecorismo’ - Il Terzo Valico – Non bastano ancora alle loro pance 600 Grandi Opere incompiute che non sono servite a niente? - Un solo politico a favore della Val di Susa: Ferrero – L’opposizione francese al progetto - Occorre un risveglio delle coscienze. Una lettura alternativa di quanto accade: la Val di Susa è anche un luogo spirituale – Contro la violenza nel mondo, la lezione della solidarietà: i volontari, gli attivisti e i cooperanti – LIBERATE ROSSELLA URRU!

Stefano
Diceva bene Michael Moore: “Sono sempre i più disgraziati che difendono i responsabili delle loro disgrazie”.
.
"Lo sdegno, inteso come quel profondo senso di repulsione per l'ingiustizia, che è proprio degli animi grandi ed è invece del tutto sconosciuto agli animi servili e ignobili. Diverso dalla compassione, che è dolore nei confronti della immeritata sfortuna di altri; diverso anche dall'invidia, che è il dolore per un bene che gli altri hanno e noi no; lo sdegno è, in senso stretto, l'ira dei buoni: l'ira per giusti motivi, l'ira nei confronti delle persone contro le quali è giusto provare ira.Lo sdegno impone di operare anche quando le speranze di vincere sono esigue o nulle, quando bisogna agire nell'indifferenza dei più, e quando lottare espone a pericoli certi. Ciononostante, solo lo sdegno spinge a difendere la libertà nei tempi bui, quando i più piegano la schiena e si rassegnano all'oppressione."

Maurizio Viroli " L'intransigente"

Per leggerlo clicca il mio nome
Oppure vai a http://masadaweb.org

viviana v., Bologna Commentatore certificato 01.03.12 17:48| 
 |
Rispondi al commento

Oh Signore,perche' e' toccato al nostro amato LUCIO DALLA?Perche' ai nostri politici non succede nulla?ad esempio...un incidente stradale,aereo,o magari qualche bel tumore maligno?Ma sono protetti da SATANA?Signore...Ti prego,dona a questi BALORDI E MAFIOSI di politici italiani le piu' brutte sofferenze di questo mondo,a loro,alle loro stramaledette famiglie e figli.
ascoltami oh Signore.

Diego Marrese (amiamolanatura2012), Reggio Emilia Commentatore certificato 01.03.12 17:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MI SORGE SPONTANEA UNA DOMANDA
(a proposito di strategìa)

""" con tutti quei "bravi ragazzi" di Polizia e Carabinieri nella Valle , nelle città quanti cazzo sono rimasti ? """

poco tempo fa ho visto un filmetto interessante...
francese . Trattava di dare "l'assalto" ad una questura di Polizia per recuperare una pen drive
in cui c'era la prova di un alto ufficiale corrotto!...ebbene , visto che erano in DUE...
MISSION IMPOSSIBLE !...

la strategìa è stata di attirare fuori i poliziotti e riempire la questura di numerosi microcriminali arrestati in flagranza...
infatti i due "eroi" riuscirono ad entrare ...
(ma quello era un film)...
eh!


Scusate se insisto ma invito ancora a votare il sondaggio sulla pagina faceebok delle Iene il sondaggio sulla TAV!

http://www.facebook.com/pages/Le-Iene/48166220529

Antonio P Commentatore certificato 01.03.12 17:42| 
 |
Rispondi al commento

COFFI-BREAKS - L’EX SINDACALISTA CGIL, SERGIO COFFERATI (OGGI EUROPARLAMENTARE PD) RICHIAMA ALLA “LUCIDITÀ” I NO TAV: “NON SI PUÒ MORIRE PER UNA FERROVIA. L’OPERA È UTILE PER IL RILANCIO DELL’ECONOMIA” (INFATTI LE COMMESSE SONO IN MANO ALLE COOP DI RAVENNA).

Opalah! Ecco che viene fuori la merda che sta dietro il TAV: I COMPAGNI DELLE COOP DI RAVENNA. Dove è finito Lenin (l'immorale)?

Bravi compagni Fassino, Bersani, D'alema & C...comunisti con il culo degli altri.

il sol dell'avvenire...loro... 01.03.12 17:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma la televisione ha detto che il nuovo anno
porterà una trasformazione
e tutti quanti stiamo già aspettando!
sarà tre volte Natale e festa tutto il giorno,
ogni Cristo scenderà dalla croce
anche gli uccelli faranno ritorno.

Ci sarà da mangiare e luce tutto l'anno,
anche i muti potranno parlare
mentre i sordi già lo fanno.

E si farà l'amore ognuno come gli va,
anche i preti potranno sposarsi
ma soltanto a una certa età,
e senza grandi disturbi qualcuno sparirà,
saranno forse i troppo furbi
e i cretini di ogni età.

davide lak (davlak) Commentatore certificato 01.03.12 17:42| 
 |
Rispondi al commento

Per la serie: "poche idee, ma confuse" trasmettiamo i due comunicati della minestra Cancellieri:
28 febbraio: “La ‘ndrangheta interlocutore delle istituzioni nel nord Italia”
1 marzo: "Dialogo, ma la TAV non può essere messa in discussione"
che dire? Magari prova a unire i puntini come con la settimana enigmistica cara minestra, così la soluzione almeno al primo problema forse la trovi.

Nel frattempo notizia di oggi:
NOTAV occupano la sede del PD...sgomento tra i presenti, erano anni che in quella sede non entrava qualcuno di sinistra...


PER LA VAL DI SUSA QUALCUNO DOVREBBE PRENDERSI FINALMENTE CARICO DI FAR MODIFICARE LO SCAVO DELLA GALLERIA TAV PARTENDO DALL'INZIO DELLA VALLE E NON DAL SUO INTERNO !!!!!!! QUALCHE SOLDONE IN PIU' PER UN TRAFORO UN PO' PIU' ALLUNGATO SALVAGUARDEREBBE COSI' LA NATURA DI UNA VALLE TANTO RICCA DI UN'UNICA BIODIVERSITA' E SI SALVEREBBE ANCHE LA PACE SOCIALE DELL'INTERO TERRITORIO COSI' GRAVEMENTE COMPROMESSA!!! ...
SUVVIA CHI NE HA POTERE E DOVERE SE NE FACCIA FINALMENTE PROMOTORE !!!!!

Giancarlo Paglia 01.03.12 17:41| 
 |
Rispondi al commento

Mi spiace per la morte di Dalla......ma ancor di più per la morte democrazia nella nostra nazione terminata con la macelleria sociale avvenuta in Val di Susa nelle ultime ore !!!! Nulla sarà più come prima di ieri notte in Italia


Gennaro Giugliano, Napoli Commentatore certificato 01.03.12 17:37| 
 |
Rispondi al commento

il giovane rivoluzionario è una razza in via di estinzione.
si esercita sui blog,
non lo fa di professione.
poi sembra proprio giunto il momento,
arriva lo scontro, si fa contento.
certo per lui è proprio uno spasso,
sta sul divano, fermo, di sasso.
muove i ditini sulla tastiera
nemmeno s'accorge, s'è fatta sera.
intanto le botte son già state date,
ma lui mica è scemo: non se l'è prese.

daniele p. 01.03.12 17:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pseudo partigiani/operai statali e parastatali da una parte
Mendicanti inps,evasori omertosi dall'altra.
Queste sono le due italie che vedo.
E nel mezzo 4 massoni laici e 4 dell'opus dei che li governano e li aizzano l'un l'altro da sempre.
Hanno ucciso la borghesia che la cultura italiana la valorizzava con l'esempio quotidiano di vita, adesso il mio simile è uno straniero senza cultura ancora più vittima del capitalismo.
Viva l'importazione della democrazia U.S.A.
Abbasso l'Agorà greca.
Abbasso la Magna Grecia.
Abbasso la filosofia come arte del saper vivere.
Viva la religione col suo fanatismo.
Viva il calcio col suo fanatismo.
Viva la politica col suo fanatismo.
Solo il Tempo è il vero galantuomo in tutta questa buffonata.

Re Sponsabile Commentatore certificato 01.03.12 17:30| 
 |
Rispondi al commento

*** AVVISO IMPORTANTE ***
AUMENTO A TARANTO DEI TUMORI MALIGNI DEL 200% anche sui giovani-La causa di tutto cio' e' dell'ILVA,che emette dai suoi fumaioli veleni di tutti i tipi,dal benzopirene,alle polveri,le diossine,ecc...Bisogna punire in modo esemplare il patron dell'ILVA emilio Riva e figli.Loro sono responsabili delle morti e sofferenze della popolazione tarantina,ch colpisce nel silenzio assoluto delle istituzioni e dei media anche i piu' giovani e i bambini.L'ospedale Moscati e S.S. Annunziata sono pieni di pazienti con gravi patologie causate dall'inquinamento di queste CAROGNE!!Loro dovranno risarcire la popolazione e il comune di Taranto.questa azienda dei VELENI e' paragonabile all'ETERNIT di Casale Monferrato che causo' e anche se chiusa da tanti anni continua ancora a mietere vittime!!
Questi SIGNORI vanno ARRESTATI con processo penale e civile!!Come mai questo ancora non succede?Cosa fa il Sindaco di Taranto?E l'Arpa?

Diego Marrese (amiamolanatura2012), Reggio Emilia Commentatore certificato 01.03.12 17:29| 
 |
Rispondi al commento

Parole tristi, perche di fatto oggi il Popolo non é piu Sovrano ma Schiavo di coloro.
Ricordo i tempi in cui il kapo' leghista diceva di tenere oliati i mitra, be scherzava a metà,
da antileghista io gli devo dare ragione, solo Ghandi é riuscito a fare la rivoluzione pacifica, tutti gli altri se la sono guadagnata con le armi e tanto sangue!

La sentinella 01.03.12 17:25| 
 |
Rispondi al commento

BINARIO...

Pubblicità:

Vendola - No Tav - "Sto con il dissenso civile, la violenza è quella ambientale".

Consigli per chista ccà e chi sta llà...

MORTO.

By Gian Franco Dominijanni


E' arrivato il momento di ribellarsi a questa alta velocità.
Già oggi per partire dal sud e arrivare al nord si impiegano 18 ore.
Cosa vogliono sti politici, che ce ne mettiamo 5?
Chi lo guida sto minchia di treno?

Re Sponsabile Commentatore certificato 01.03.12 17:20| 
 |
Rispondi al commento

AGLI AMICI VALSUSINI E AD OGNI ITALIANO (prima o poi)


- Siete in grado di affrontare con tattica militare, militari e poliziotti, schierandovi a falange?

- Siete in grado di disporre di mezzi e dispositivi tali da eguagliare quelli che esibiscono militari e poliziotti?

- Siete in grado di lottare per non lasciare nelle mani di poliziotti e militari nessuno dei vostri compagni, come fanno loro?

- Siete in grado, quando isolate uno di loro, di "arrestarlo" e quindi renderlo inoffensivo, come fanno loro?

LA RISPOSTA E' EVIDENTE: NO!

Allora vi sono cose sbagliate nella tattica che attuate!

Quinto Fabio Massimo "Cunctator"


Il leader no Tav Alberto Perino, percosso da manganelli.

Mica il capo della polizia.
Quello il lavoro sporco lo delega ad altri e per questo intasca 696.000 euro annui di sudato e meritato stipendio…

Massimo Minimo Commentatore certificato 01.03.12 17:19| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Credo che pochi si scandalizzeranno se osservo che non vedo al di fuori della Valsusa sufficiente solidarita e appoggio ai no TAV.Anzi.
Senza un maggior coinvolgimento la lotta intrapresa non credo possa sperare di aver successo.E per far questo non bisogna stancarsi di dire perchè la popolazione della Valsusa non vuole questa ferrovia.

Claudio Caranza 01.03.12 17:09| 
 |
Rispondi al commento

La ministra Cancellieri: "violenza non sarà tollerata".
Sono d'accordo, quindi si dimetta, visto che le violenze arrivano dalle forze del disordine da lei dirette.
Siete su un'altro pianeta.

RESISTENZA

NO TAV NO TAV

piero m., san vito al tagliamento (PN) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.03.12 17:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qual'è la fonte, la sorgente originaria, da cui sgorgano si incrociano, si sommano e si moltiplicano, tutti i problemi e la nefandezze del mondo?

IL PROFITTO!
Il concetto alla massimizzazione del quale ogni cosa può, anzi deve, essere subordinata, il motivatore profondo di ogni attività, il giustificatore finale di ogni azione, anche la più nefanda!
Il profitto legalizza l'illegalità, e la sua mancanza rende impossibile od a malapena, sopportabile, nel migliore dei casi, anche ciò che è giusto!

Il profitto è il male che ci divora, il concetto che ci incatena ad una esistenza, animalesca, di competizione con i nostri simili, per raccattare le briciole che cadono dalla tavola di chi lo persegue e lo ottiene!

Il profitto è una ricchezza per pochi,ed una schiavitù per molti, e nulla aggiunge al bilancio finale dell'umanità, se non l'ingiustizia e la barbarie!


l., ancona Commentatore certificato 01.03.12 17:08| 
 |
Rispondi al commento

Ripeto: votate sulla pagina FB delle Iene il sondaggio sulla TAV

Antonio P Commentatore certificato 01.03.12 17:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Occupata la sede del PD a Roma. DAJE NOTAV!

No Tav romani occupano la sede del Partito Democratico a Roma, in risposta alle ultime dichiarazioni apparse sui giornali, per dimostrare che i manifestanti della Val di Susa non sono soli, ed in segno di protesta anche nei confronti del Pd. daje raga’!

http://www.notav.info/post/occupata-la-sede-del-od-a-roma-daje-notav/

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.03.12 17:02| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La cosa più comica è che a mio avviso, se ci fosse ancora psiconano al governo, sono arciconvinto che le dichiarazioni dei geni del PD (finocchia e bersa in testa) sarebbero di tutt'altro tono.

MERDE!

Alessandro T, VICENZA Commentatore certificato 01.03.12 16:58| 
 |
Rispondi al commento


Colossei 3:22
Servi, ubbidite in ogni cosa ai vostri padroni secondo la carne; non servendoli soltanto quando vi vedono, come per piacere agli uomini, ma con semplicità di cuore, temendo il Signore. Qualunque cosa facciate, fatela di buon animo, come per il Signore e non per gli uomini, sapendo che dal Signore riceverete per ricompensa l'eredità. Servite Cristo, il Signore! Infatti chi agisce ingiustamente riceverà la retribuzione del torto che avrà fatto, senza che vi siano favoritismi.

Colossei 4:1
Padroni, date ai vostri servi ciò che è giusto ed equo, sapendo che anche voi avete un padrone nel cielo.

Tito 2:9-10
Esorta i servi a essere sottomessi ai loro padroni, a compiacerli in ogni cosa, a non contraddirli, 10 a non derubarli, ma a mostrare sempre lealtà perfetta, per onorare in ogni cosa la dottrina di Dio, nostro Salvatore.

LA MIGLIOR MANIERA DI DIVENTARE ATEI
E' LEGGERE LA BIBBIA.

Supportiamo "L'Anno della Bibbia".

Valter Conti M5☆ Commentatore certificato 01.03.12 16:56| 
 |
Rispondi al commento

@@@ AnSia NewSSS....Fuori dal coro @@@


Se é un eroe il caraBBBiniere che non ha reagito.

Cosa sono tutti quei "lavoratori" che subiscono continue umiliazioni e,non ostante ciò,non reagiscono per riuscire a portare a casa "500 grammi di pane" con un po' di mortadella?
Cam.

immi grato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.03.12 16:54| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

Terrificante quello che ho letto - roba degna del cile di pinochet... a questo punto credo si sia davanti ad un bivio : o si va a casa / oppure si alza il livello dello scontro - alzare il livello dello scontro significa Guerra Totale con morti e feriti ...
non so se sia il caso ,ma continuare pacificamente è solo fare il loro gioco - quelle facce di casso ci godono a picchiare chi non può difendersi - tanto più che hanno carta bianca e tutta la stampa dalla loro parte !

che schifo infinito !!!

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 01.03.12 16:53| 
 |
Rispondi al commento

cercasi aspiranti rivoluzionari, possibilmente ambientalisti (ma quello poco conta), caparbi, incassatori e che sappiano anche menare (sennò che ci andiamo a fare). astenersi lavativi desiderosi di purghe.

daniele p. 01.03.12 16:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://chiara-di-notte.blogspot.com/2012/03/lequipaggio-del-carro-ha-ricevuto-un.html#axzz1nsLjDlht

Luigi C. 01.03.12 16:49| 
 |
Rispondi al commento

Terrificante quello che ho letto - roba degna del cile di pinochet... a

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 01.03.12 16:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perino dice cose sacrosante.
Tutti i partiti e quasi tutti i sindacati (vero Bonanni &Co?) hanno venduto la valle per trenta denari tanti anni orsono alla Mafia.
I soldi li hanno presi in anticipo e non possono più tornare indietro.
Rischiano la vita questi Giuda.
La Mafia è come una grassa matrona che manda le sue bagasce (i segretari di partito) a raccoglier danaro fresco dai clienti. Lo hanno raccolto dalle tasche dei cittadini, i quali pensavano che l'amplesso non costasse nulla.
Una crocetta e via, ci avrebbeo pensato loro.
Come no.
Adesso i papponi (governo e Confindustria) esigono dai clienti altri rapporti, altri soldi.
Basta.
Non vi voteremo più neanche con il gondone.
Potete mandare tutti gli scherani che vorrete, assoldare tutti i bravacci che si vendono al miglior offerente,
noi non cederemo.
Siamo e stiamo con i valsusini.
La fine della Mafia, vecchia baldracca che si ingrassa con il sangue e il sudore dei cittadini italiani, è appena incominciata.

Beppe Da Monaco (odio la mafia) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.03.12 16:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VOTA E FAI VOTARE IL SONDAGGIO SULLA TAV SULLA PAGINA DELLE IENE.... VENGHINO SIGNORI VENGHINO...VOTANTONIO VOTANTONIO

http://www.facebook.com/pages/Le-Iene/48166220529

Antonio P Commentatore certificato 01.03.12 16:40| 
 |
Rispondi al commento

http://www.you-ng.it/index.php?option=com_k2&view=item&id=586:la-notte-dei-cristalli-in-val-susa&Itemid=62

La notte dei cristalli in Val Susa In evidenza
Scritto da Alessandro Doranti

Ieri pomeriggio la democrazia italiana ha tirato un bel sospiro di sollievo. Il montaggio chirurgico di un operatore ha regalato alla stampa nazionale un video nel quale un attivista No-Tav “insulta” un carabiniere. L’uomo, che ha offerto le sue generalità, “commenta” il ruolo del militare che ha di fronte, senza ricevere alcuna replica. Apriti cielo. Dopo gli espropri abusivi dei terreni, faticosi da sostenere al pari delle manganellate e dei lacrimogeni contro i valligiani fermi sulle autostrade, la politica riposiziona la sua centralità morale. Lo fa schierandosi compatta al fianco delle truppe offese e sfoggia ancora una volta, e stancamente, l’abusato (e incompreso) commento di Pasolini a Valle Giulia.

Su LA 7, Guy Chiappaventi rimonta immediatamente il video e parla del gesto del carabiniere come un “chiave di volta, un nodo che sposta la storia”. Il giornalista fa notare che era “naturale” fin a quel gesto stare al fianco dei “contadini espropriati” o delle “valligiane ai presidi”, ma da ora sarà diverso. “E siamo tutti” quel carabiniere di 25 anni che nonostante un operaio in pausa pranzo lo accusi di essere “una pecorella” al seguito di un padrone che devasta il suo territorio, non ha reagito spaccandogli la faccia.A proporre “l’encomio” per il militare ci ha pensato un terzetto di senatori. Anna Finocchiaro, Luigi Zanda e Nicola Latorre, esponenti PD al Senato, hanno chiesto al comando dell’Arma dei carabinieri di stringere la mano in segno “di solidarietà e ringraziamento al carabiniere insultato da un manifestante senza onore”. Non c’è da stupirsi di tanta ispirazione. Raptus di entusiasmo incrollabili hanno già fatto parte della carriera di Anna Finocchiaro.

csc


Il tunnel
" Questo è il profilo del tunnel di base della progettata linea TAV-TAC (Treno ad Alta Velocità –Treno ad Alta Capacità) nella tratta internazionale della LIONE-TORINO: da St.Jean de Maurienne a Venaus. Sarà realizzato con due gallerie parallele (bitubo) per elevare il grado di sicurezza: in caso di incidente una è per i soccorsi.
E’ lungo 52 Km; l’altezza del carico di roccia sovrastante arriva ad un massimo di oltre 2500 m; la temperatura prevista nella zona centrale è superiore ai 35 gradi per oltre 15 Km, con un picco di 50 gradi.
La durata della costruzione, con tecnica mista “fresa-esplosivo” è prevista in almeno 10 anni (12-15 per completare le 2 gallerie)

Lo scavo produrrà 15 milioni di metri cubi di detriti (lo “smarino”) con presenza di amianto e uranio: metà dovrà essere sparso in Valsusa (entro 30 Km, per economia dei costi); a questi detriti depositati in valle si assommeranno quelli dei successivi 2 lunghi tunnel (Bussoleno 12 Km e Gravio-Musinè 23 Km) che attraverseranno la nota vena amiantifera presente nello spartiacque tra le valli Lanzo e Susa.
Saranno allo stesso tempo prelevati localmente centinaia di migliaia di metri cubi di buona ghiaia per il calcestruzzo di rivestimento delle gallerie.
Lo scavo prosciugherà molte falde che alimentano gli acquedotti di valle, come già accaduto in Appennino per il TAV Bologna-Firenze.

A servizio del tunnel dovrà essere realizzato, più a valle (tra Chianocco e Borgone), un piazzale di stazionamento e carico per i treni lungo 2-3 Km, largo 100 m. e con pendenza inferiore al 2 per mille: in pratica una diga di terra in grado di sbarrare il vallone di Chianocco. Un’opera a gravissimo rischio idrogeologico.

L’impresa che dal lato Francese si propone per il tunnel è la ROCKSOIL dell’ing. Lunardi (intestata alla moglie, ora che lui è ministro delle infrastrutture)"....


Missy Elliott, Cittadina del Mondo Commentatore certificato 01.03.12 16:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Democrazia e libertà, non sono sono la stessa cosa!
La cultura mainstream, capitalista, le fa viaggiare sempre appaiate, ma è un falso ideologico!
Io non credo alla possibilità pratica della democrazia diretta, e quella indiretta non è democrazia, ma solo un'approssimazione, che con la concentrazione del potere economico e politico, tende ad essere sempre più approssimata, fino a perdere praticamente di significato!
Quindi il potere del popolo è solo un'astrazione,
molto utile però a chi il potere lo esercita davvero!

Per quanto riguarda la libertà, essa esiste, non c'è dubbio, il semplice fatto che io possa dire queste cose lo dimostra, ma è la stessa libertà che si dà alle pecore, ci sono sempre i cani da pastore a vigilare che non si sfugga alla tosatura stagionale!

La libertà individuale non finisce dove inizia quella degli altri!
Essa finisce dove iniziano gli interessi del potere economico, a cui quello politico è asservito, anzi di cui è emanazione!

l., ancona Commentatore certificato 01.03.12 16:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ieri un politicante di nome Mantovano si chiedeva cosa interessasse della Tav ai calabresi,ai laziali etc.avendo sentito dei presidi in varie regioni. Bisognerebbe fare capire a lui e agli altri italioti che a quanto pare sono a favore,che non devono più permettersi di decidere sulle spalle e sulla vita della gente. La tav non va fatta anche perchè sarebbe un precedente gravissimo tale da giustificare qualsiasi aberrazione,qualsiasi violenza al territorio e alle comunità nel prossimo futuro.Se hanno incassato dei soldi per quest'opera comincino a restituirli e vadano fuori dai coglioni.

Francesco D. Commentatore certificato 01.03.12 16:31| 
 |
Rispondi al commento

Dopo diversi mesi, sono andato sul blog di APD. A prescindere che hanno cambiato look, pero' nn so come postare.Qualcuno puo' cheiarirmi? Grazie

Gigi, il pirata - Viterbo 01.03.12 16:29| 
 |
Rispondi al commento

Sulla pagina Facebook delle Iene c'è un sondaggio sulla TAV!

Antonio P Commentatore certificato 01.03.12 16:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

si facciano avanti i giovani rivoluzionari in erba! è arrivata la vostra occasione di dimostrare all'opinione pubblica la vostra biltà. preparate prima i cerotti.

daniele p. 01.03.12 16:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Piaccia o meno, bisogna usare le maniere forti.
Poveri illusi coloro che pensano di cambiare il sistema a parole e/o porgendo l altra guancia !

mauro_tv 01.03.12 16:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Erraniare è umano.
Ma Perseverinare è Diabolik...

E non è solo TAV.
Le Aziende stan in fase Terminale.
L'Economia si Nutre di Denaro Sporco e Balle Spaziali.
Ripeto: son gli Ultimi Giorni di Honeccker e la Galleria degli Animali.
Forza: Processioni e Preghiere, Ovunque.
Nessuno Lavori.
Ovunque.
Vedremo dove Andranno.

enrico w., novara Commentatore certificato 01.03.12 16:21| 
 |
Rispondi al commento

LA DEMOCRAZIA E' MORTA IN ITALIA. E NON CON LA VAL DI SUSA.

E' da tempo che il diritto democratico di decidere del proprio presente e del proprio futuro, è morto.
Chi lo affermava già prima e rivendicava il diritto alla Resistenza, era tacciato di essere Comunista, Black Block, insurrezionalista, terrorista, anarchico, ecc.
Sperando che la Val di Susa sia una lezione per tutti gli sputasentenze che nella loro dorata tranquillità e sicurezza, affermano che la violenza come forma di Resistenza attiva, sia uno strumento politico da rigettare...

Saluti

Terzo Nick Commentatore certificato 01.03.12 16:14| 
 |
Rispondi al commento

Non c'è che dire: geniale! Mettere contro le ultime ruote del carro: agenti di P.S. e cittadini (valsusini). Davvero geniale Bankenstein! Chapeau!!

Anacleto M. 01.03.12 16:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fateci caso, oltre il nostro Beppe, oltre l'unico Politico serio Ferrero, oltre la disinformazione Mainstream, nessuno farà dichiarazioni a caldo.

E con tutto il rispetto per Dalla (a cui mando abbraccio) hanno avuto anche il culo di piazzare il coccodrillo su Lucio, qualsiasi cosa è buona per parlare d'altro. Loro controllano la massa con le TV, noi con la rete stiamo BUCANDO LO SCHERMO.

E' dura, BISOGNA RESISTERE!

ORE 18,00 TUTTI IN PIAZZA

ultimo banco Commentatore certificato 01.03.12 16:10| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento


Tav: finito vertice al Viminale, volonta' comune procedere con opera

Roma, 1 mar. (Adnkronos) - Durante il vertice al Viminale, che si e' appena concluso, e' stata ribadita l'importanza strategica della Tav e la volonta' comune di procedere con l'opera. Lo hanno riferito il governatore del Piemonte Roberto Cota, il presidente della Provincia di Torino Antonio Saitta e il sindaco di Torino Piero Fassino, lasciando il ministero dell'Interno.

http://www.adnkronos.com/IGN/News/Cronaca/Tav-finito-vertice-al-Viminale-volonta-comune-procedere-con-opera_313038509455.html

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 01.03.12 16:10| 
 |
Rispondi al commento

Son gia' Morti che Camminano, i Mafiosi.
Chiedon solo d'esser Seppelliti.
Il Mondo li Conosce per Nome, Cognome, Volto.
Noi, siamo il Vento...
Disperderemo la loro Polvere.
Non Abbiate Paura della Merda.
Meglio Rimuoverla che Mangiarla...
Loro no, son dei MangiaMerda.
Cos'altro son i $oldi?

Eccoli avanzare col Segno in Fronte.
Non li Riconoscete?
Accendete la Tv: son quelli...

enrico w., novara Commentatore certificato 01.03.12 16:09| 
 |
Rispondi al commento

http://piemonte.indymedia.org/article/14389?language=it&&condense_comments=false#comment14200

Tav: Luca Mercalli, governo cerca l'escalation per coprire inutilita' opera

Roma, 1 mar. (Adnkronos) - I fatti in Val di Susa nascono da "vent'anni di non ascolto, e il governo, tutti i governi in questi anni, non intendono ascoltare le ragioni scientifiche che portano a dire no al Tav. Anzi, adesso si cerca l'escalation per coprire l'inutilita' dell'opera, che e' pari a quella del ponte di Messina". Ne e' convinto Luca Mercalli, climatologo, presidente della Societa' meterorologica italiana e appassionato sostenitore delle ragioni ("scientifiche, si badi bene", precisa) di chi si oppone ad una nuova linea Torino-Lione. Mercalli, conversando con l'Adnkronos, sottolinea di "ripetere cio' che inutilmente si dice da moltissimo tempo: la linea c'e' gia'; trasporta il 20% delle merci dunque non va a pieno carico; e oltretutto il traffico e' in calo. Una nuova linea non serve, anche per motivi ambientali e addirittura climatologici: solo i lavori per realizzarla emetteranno tanta Co2 da vanificare completamente l'effetto che avrebbe la ferrovia invece dei Tir, e per decenni". Ma oggi l'attenzione e' rivolta ai blocchi, le proteste, le cariche e gli scontri: "e' solo schiuma -afferma- il punto vero e' che autorita' e istituzioni centrali non vogliono dialogare ma fanno finta di farlo. Cancellieri dice che il dialogo c'e' stato? Non e' vero, loro hanno fatto parlare ma non hanno ascoltato affatto". Sabato scorso, continua, "eravamo in 75.000 a marciare, io ero li' in giacca e papillon insieme ai miei colleghi universitari, non andavamo certo in giro con le pietre in tasca. Poi, in una vicenda come questa trovi sempre il facinoroso e il cretino: e servono solo per sviare l'attenzione dal problema vero: l'opera e' inutile e si fa solo per motivi economici. Ma buttare venti miliardi ora e' da pazzi".

csc


Bho magari è una ca***ta ma se tipo la gente si difende?
Nel senso si cerca di fermare i polizziotti e bloccarli, non possono arrestare 500 persone o piu.
Loro son migliaia, noi siam milioni, dovremmo comandare noi, cioe bho.
Magari sn solo ingenuo

Bradley 01.03.12 16:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi auguro che in ogni città si apra un punto d'informazione su questa opera FAVA...far capire alla gente che quelle che raccontano sono tutte cazzate..La TAV..IL PONTE I BOMBARDIERI..e quant'altro...farli capire che siamo in mano ad una massa di cialtroni di politici e partiti e che questa crisi è figli di un sistema che si basa sul debito!!e che toccherà a noi pagarlo!!
Il Governo Monti non risolverà un bel nulla!!ma bisogna farlo entrare nel ceppione della gente..
vanno organizzati forum pubblici..invitiamo giornalisti di blog indipendenti..come Messora..don Gallo..Giulietto Chiesa..Beppe..allarghiamo il dibattito...!!

roby f., Livorno Commentatore certificato 01.03.12 16:02| 
 |
Rispondi al commento

Io non capisco perchè bisogna arrivare a queste situazioni.
Concordo sul fatto che in questo momento e in questa situazione i soldi potrebbero essere utilizzati per altro, però è pur vero che in Italia se vogliamo dare una mano allo sviluppo opere del genere servono.
Tantissime opere in passato non si volevano eppure oggi sembra che senza sarebbe una cosa inconcepibile.
Per fare un esempio, io vivo in provincia di Avellino e il raccordo costruito negli anni '80 che collega Avellino a Salerno era ritenuto inutile, per chi conosce la zona oppure chi vuole verificare di persona, venga a vedere quel raccordo cosa significa e cosa ha portato...Avete mai sentito parlare di SOLOFRA oppure del distretto Solofrano? bene, è adiacente al raccordo secondo voi perchè?
Oppure, il circuito TORINESE, senza il quale Torino sarebbe isolato.
Anche il ponte sullo stretto è un'opera da considerare, in quanto senza di esso la SICILIA è una regione a statuto speciale e tutti i "politici" mangiano con pensioni d'oro.
Un altro esempio il Monte BIANCO andate ad informarvi se era voluto o meno, i tecnici del tempo lo ritenevano inutile come la TAV ed invece? Abbiate pazienza non facciamo i moralisti e poi sprechiamo ed inquiniamo a più non posso.

marco 01.03.12 16:01| 
 |
Rispondi al commento

1 marzo 2012 15:12

Qualche domanda e qualche risposta sulla vicenda Tav

L’encomio
Il merito dato ad un carabiniere per non aver risposto agli insulti.
E’ lecito domandarsi quindi che cosa ci si aspetta da un carabiniere quando viene insultato. Se a chi non reagisce viene dato un encomio, cosa fanno gli altri, abitualmente?

La linea della ragione
I media si soffermano sul fatto che un manifestante offende le forze dell’ordine. Sparisce completamente il piano per cui le forze dell’ordine hanno inseguito una persona su un traliccio causandone la folgorazione, facendo un’operazione molto utilizzata per la caccia alla volpe: sciogliere i cani per stanare le prede.
Sparisce anche l’irruzione al bar delle forze dell’ordine, avvenuta sfondano vetri nell’operazione di rastrellamento della valle.
Come se fosse qualcosa di normale a cui si è abituati.

Pasolini
Sono passati quarant’anni!
Il mondo è un filino cambiato!
Pasolini se la prendeva con i figli dei borghesi che attaccavano facevano guerriglia contro il proletariato.
I figli dei borghesi erano il simbolo del capitalismo, contro cui Pasolini, comunista, si scagliava.

Ripetiamo: sono passati quarant’anni!
Nel dibattito di oggi non ci interessa la Valle Giulia, ma la Val Susa!
Né ci interessa capire se Pasolini avesse ragione o meno all’epoca, perché oggi Pasolini vedrebbe dei pensionati senza soldi, studenti e precari fronteggiarsi contro persone che prendono 1300 euro al mese con ferie, malattie, indennizzi e assicurazioni, che difendono un cantiere che è una bolla speculativa, un danno che si riversa sulle vite di tutti, rendendo la gente più povera.
Qualora ci fossero dei dubbi sul mitico Pier Paolo (che si è sempre veloci a dimenticare per tutto il resto della sua opera) si può ricordare il suo amore per i paesaggi naturali e per le persone che crescevano e che vivevano in quei paesaggi, che subivano le angherie della società.


silvanetta* . Commentatore certificato 01.03.12 15:59| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://piemonte.indymedia.org/article/14389

No Tav, "Pronti a bloccare tutto, dappertutto"
category italia | ambiente | re-imbucato da altri media author Thursday 01 March, 2012 11:30author by repubblica

Ieri duri scontri e feriti, sia tra le forze dell'ordine che tra i manifestanti. Un 32enne in cella per resistenza, violenza e lesioni a pubblico ufficiale. Il movimento accusa la questura: "Caccia all'uomo e rastrellamento di antica memoria". Riaperta nella notte la A32

CHIANOCCO - "Blocchiamo tutto, dappertutto, alle 18". Si prepara un'altra giornata di fuoco in Val Susa: il passaparola che i No Tav hanno cominciato a far girare nella notte, prevede nuovi stop a sorpresa nel pomeriggio. La mobilitazione è stata decisa in un'assemblea con centinaia di persone, nel salone del centro polivalente di Bussoleno.

Ieri duri scontri con un bilancio pesante: 13 feriti tra le forze dell'ordine e alcuni feriti anche tra i manifestanti.
La questura di Torino fa sapere che delle cinque persone fermate ieri sera al termine dei disordini, una, un uomo di 32 anni è stato arrestato per resistenza, violenza e lesioni a pubblico ufficiale, mentre le altre quattro sono state identificate e rilasciate. E il movimento accusa le forze dell'ordine: "Cariche violentissime, caccia all'uomo, vetrate dei bar distrutti (il video) per un rastrellamento di antica memoria, macchine parcheggiate vandalizzate e altro".

Dopo un'assemblea nella notte, il movimento No Tav si è dato appuntamento per questa sera alle 18 con una parola d'ordine, così come si legge sui siti, 'alle 18 blocchiamo tutto, dappertutto'. L'idea, ha spiegato uno dei leader, Alberto Perino, è quella di bloccare nuovamente lo svincolo di Chianocco dell'autostrada Torino-Bardonecchia, attualmente ancora presidiato da decine di blindati e agenti in tenuta antisommossa, ma anche di mettere in atto una serie di "azioni a livello nazionale" coinvolgendo il maggior numero possibile di città italiane alla stessa ora.

csc

ɽ


E' solo L'Inizio.
Una Mezza Giustizia.
Una Giustizia da un solo Braccio.
Massoneria.
Napolitano, Severini, Cancellieri.
Una Triade.

Triade non è Troika, ma...

enrico w., novara Commentatore certificato 01.03.12 15:59| 
 |
Rispondi al commento

IL DISEGNO DEI POTERI FORTI PER DOMINARE IL MONDO
(di Mariapia Caporuscio)

1- Comperare i media mondiali per farli tacere.
2– Corrompere i governi per assoggettarli.
3 – Togliere la sovranità ai Paesi creando l’unione europea.
4 – Togliere la moneta sovrana e consentire alle banche di creare denaro.
5 – Trasformare i debiti pubblici in debiti privati per richiederne la restituzione.
6 – Sostituire la politica con governi tecnici, banchieri.
7 – Strapagare manager per far fallire le imprese.
8 – Elargire miliardi ai paesi per indebitarli e ricattarli.
9 – Precarizzare i lavoratori per sfiaccarli.
10- Cancellare i diritti per sottomettere i lavoratori alle imprese.
11 – Svendere il patrimonio pubblico.
12 – Liberalizzare i servizi pubblici in favore dei privati.
13 – Creare disoccupazione per avere manodopera sotto costo.
14 – Promuovere grandi opere finte per impoverire i paesi.
15 – Tagliare la spesa sociale.
16 – Allargare il divario tra ricchi e poveri.
17 – Controllare i programmi tv per appiattire i cervelli.
18 – Togliere di mezzo i cervelli.
19 – Disintegrare la scuola per impedire la cultura.
20 – Cancellare la democrazia.

Condivido in pieno.
eb

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.03.12 15:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La democrazia non è finita a bussoleno!

La democrazia non è mai esistita!

La democrazia non può esistere!

Esiste solo la libertà!

Di essere innocui!

l., ancona Commentatore certificato 01.03.12 15:55| 
 |
Rispondi al commento

No la democrazia è finita da un pezzo e voi state a Bussoleno a menarvi con quattro pecore invece di dividervi in gruppi ed andare a cercare i vari Prodi, Monti, Draghi, Napolitano, B, Veltroni, Grilli, Visco, Befera, Passera, Bossi, Deaglio e figli, Martone padre e Martone handicappato, Fini ecc...ecc... e i loro relativi pennivendoli, tirapiedi, lecca culi e porta borse.
Bravi, avete capito tutto.
A meno che tutto questo non sia una grande farsa e voi dei comici commedianti...sulla pelle di qualche poveraccio fulminato...

paolo b. 01.03.12 15:52| 
 |
Rispondi al commento

http://piemonte.indymedia.org/article/14400

ECCO GLI APPUNTAMENTI DI OGGI:

* MILANO: ore 18 sotto tabelloni stazione centrale
* BRINDISI: ore 18 in Piazza Vittoria
* BOLOGNA: ore 18 Piazza del Nettuno
* BRESCIA, ORE 18, PIAZZA DELLA LOGGIA
* VERNETTO ORE 18 località tra Bussoleno e Chianocco
* SALERNO piazza Portanova ore 18
* TORINO ore 17 ritrovo alla tangenziale ingresso Rivoli: MERENDA SINOIRA!
* TORINO ore 18 sotto la sede RAI Via Verdi
* TRIESTE piazza Unità ore 18 sotto palazzo del Comune
* TRENTO piazza Duomo alle 18
* CATANIA presidio ore 18 in piazza università
* PISTOIA PRESIDIO ORE 18 PIAZZA GAVINANA (GLOBO)
* FERRARA ore 18 C.so Ercole I d'Este
* LECCE ORE 16 ASSEMBLEA NO TAV
* TARANTO ore 18 via anfiteatro davanti la Prefettura
* NAPOLI ore 18 Palazzo Giusso - Università Orientale
* NOVARA ore 18 presidio in piazza garibaldi (piazzale davanti alla stazione)
* PERUGIA dalle 17 in piazza italia davanti alla prefettura
* ANCONA ore 18 alla Stazione
* CAMPOBASSO ore 18 Piazza Prefettura
* MANTOVA ore 18 assemblea cittadina @spazio sociale 'LaBoje!'
* LA SPEZIA 17.30 piazza Europa
* BARI: ore 18 Piazza Prefettura
* SAVONA ore 18 Corso italia angolo Via Paleopaca
* BERGAMO ore 18 piazzale Marconi ALTRE IN FASE DI ORGANIZZAZIONE-----


A tutti i destronzi per cui non si deve provocare la polizia o il dissenso è espresso solo da anarco-insurrezionalisti, a tutti i "travestiti di rosso" e radical-chic per la "protesta pacifica" sempre e comunque che vedono infiltrari ovunque e sempre!

In Italia esistono gruppi politici che rifiutano il "pacifismo" tout-court per esprimere il dissenso, conoscono le basi della guerriglia urbana almeno per difendersi dalle cariche feroci dei "servi del potere"(non sono lavoratori normali, hanno scelto una professione ben precisa sapendo cosa andavano a fare)! Questi gruppi sono oggetto di fuoco incrociato, "teppisti" per le destre "infiltrati" per i coglioni mod€rati di sinistra! Il 15 ottobre poi la sbirraglia dal ba$$o violacea e radical-chic tentò la delazione! Senza quei gruppi saranno botte sempre più pesanti, ma quei gruppi in questo momento hanno deciso che, se nessuno li vuole, l'italiano può tentare di difendersi da solo e vedere che carneficina ne viene fuori!

forse arriverà il giorno che i NoTav(per citare la protesta del momento, ma il riferimento è per tutti gli altri "manifestanti pacifici" che prendono le DISTANZE) reclameranno a gran voce disperatamente gli erroneamente soprannominati Black Block!

Il potere non si ferma davanti a mani alzate in segno di pace!


La democrazia è morta da anni.
Ne vogliamo prendere coscienza???
A Bussoleno si è consumato l'ennesimo atto di DITTATURA.
Tutti i giorni subiamo soprusi.
Quanto ai ragione Davide nel citare PASOLINI.
Non esiste più la SOLIDARIETA tra le varie componenti lavoratrici.
TUTTI sparpagliati come PECORELLE.
Come fare???
Durissimo è il lavoro da fare.
Siccome non inventiamo niente la soluzione è stata scritta qualche millennio fà.
LE PECORELLE SMARRITE VANNO RITROVATE E RIPORTATE SULLA GIUSTA VIA.
La giusta via è il M5S.
Uno vale uno.
Aggiungo TUTTI PER UNO UNO PER TUTTI.
Il dolore e le gioie si compensano,tanto di una tanto dell'altra.
E la legge della natura.
In questo lungo periodo si SOFFRE TANTO,ciao LUCIO.
FORZA ragazzi,diamoci da FARE,dopo tanta sofferenza,ci spetta di diritto tanta GIOIA DI VIVERE.

salvatore castellano 01.03.12 15:47| 
 |
Rispondi al commento

Anche sul La7TG1 sono comparsi i giornalisti alla Minzolini. Commentano a fregna di "pecorella". Vai Mentana, il Tg1 un giorno sarà tuo. Slurp :P

robertoarmando g. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.03.12 15:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Notav occupano sede nazionale del PD. Prime tracce di vita intelligente in quelle stanze.
(kitestramrt)

Fabio C. 01.03.12 15:43| 
 |
Rispondi al commento

Che significa fare il proprio dovere? Che differenza c'è tra fare il proprio dovere e fare il proprio lavoro? Il dovere di un uomo è di fare quello che gli dice la coscienza, non quello che gli dicono i superiori. Il dovere di un lavoratore è di fare quello che gli viene ordinato. Io penso dunque che chi sceglie di fare un certo tipo di lavoro, abbia sprecato la propria vita di essere umano, perchè diventa schiavo della volontà di altre persone, mentre si dovrebbe obbedire solo alla volontà di Dio, cioè alla propria coscienza. Ma certa gente è troppo vigliacca per farlo, preferisce vivere la vita degli altri. Resteranno soli con i propri rimorsi, per questo dobbiamo amare le forze dell'ordine, perchè siamo cristiani e sappiamo che sono vittime del mondo e stanno scontando i loro peccati. Lasciate che aggrediscano, che picchino, che usino violenza. La storia e la morale li condanneranno per i posteri; la coscienza li condannerà in questa vita. Le persone libere sono altre: sono coloro che hanno idee proprie e non dettate da altri, che lottano per difenderle e se necessario si sacrificano. Per questo non hanno senso titoli di giornale che cercano di spiegare come sia inutile rischiare la vita per una galleria. Coloro che scrivono queste cose sono poliziotti con la penna in mano, servi mal pagati e scodinzolanti, schiavi della vita e non padroni del proprio destino.

raffaele cocorullo, sorrento Commentatore certificato 01.03.12 15:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non ci posso credere!!!!o meglio non capisco come mai mi stupisco ancora!
Continuano con le menzogne, continuano colla manipolazione mediatica!!!e allora ancora con gli anarchici e i violenti e i violenti sono loro che non fanno passare il vero contenuto della protesta - non i media, che non ne parlano - ..lasciatevi picchiare, perchè protestate? TANTO TUTTI SANNO CHE QUELL'OPERA ANDRA' FATTA!!!!!!_parole del tg3, h1430_
e poi: " le cariche partono a causa dei violenti provocatori"... ancora montaggi che smontano i fatti.
VERGOGNA alla televisione che dovrebbe essere pubblica!!!!!!
Chi è poi che fa un uso criminoso della televisione?
Me la prendo coi media perchè poi senti la gente che commenta questi ATTI GRAVISSIMI DI FASCISMO usando le stesse vacue argomentazioni!!

simona ., milano Commentatore certificato 01.03.12 15:40| 
 |
Rispondi al commento

Le ragioni del Movimento NOTAV devono diventare causa di interesse nazionale. Tutta l'Italia deve essere coinvolta in questa protesta, altrimenti chi guarda dal di fuori, crede che sia solamente un problema locale della Val Susa e chissà cos'altro.
Da comune cittadina che abita lontano da quella zona si ha la netta impressione che la gente non sia affatto toccata da un problema tanto importante quanto rappresentativo di un sistema corrotto e mafioso.
Ci tenevo a dare la mia testimonianza ed incoraggiare il Movimento NOTAV a continuare a LIVELLO NAZIONALE la sua lotta (sempre stata civile e pacifica) per sensibilizzare quanto più possibile la gente.
Sono con Voi.

maria c., perugia Commentatore certificato 01.03.12 15:39| 
 |
Rispondi al commento

spesso appositamente indirizzate per depotenziare e deformare la geografia sacra.

Vengono effettuati interventi per spegnere cattedrali, come Chartres o Santa Maria di Collemaggio, per annullare antichi luoghi di iniziazione. Vengono colpiti luoghi sacri naturali o costruiti dagli antichi iniziati. Viene persino usato il “martello” del turismo di massa per abbattere con folle inconsce e disattente il livello vibrazionale di certi luoghi, come le piramidi, le cattedrali gotiche, o i grandi templi… Una strategia composita e ben studiata.

Ma torniamo ora alla Val di Susa: cosa rappresenta questo luogo nella geografia sacra del mondo?

Un punto fondamentale degli equilibri energetici europei. Un “chakra” importantissimo è situato all’imboccatura della Val di Susa, da cui si dipartono “nadi”, canali energetici che vanno a creare un asse importantissimo verso nord-ovest e verso sud-est. Quali sono i punti “noti” di questo asse? I tre meravigliosi santuari dedicati a San Michele. In un allineamento pressoché perfetto, la Sacra di San Michele - lo splendido edificio sacro medioevale all’imboccatura della Val di Susa - è al centro di una precisa direttrice che va dal santuario dedicato a Michele di Monte Sant’Angelo, sul Gargano, fino a quello sull’isola incantata di Mont Saint Michel, nel nordest della Francia.


I tre principali santuari dedicati a Michele: Mont Saint Michel (tra Normandia e Bretagna), Sacra di S. Michele in Val di Susa e Monte Sant'angelo sul Gargano


Luoghi sacri, luoghi di energie fortissime. Che gli antichi conoscevano e usavano e che gli uomini del “risveglio” torneranno ad usare.

E proprio quella spiritualità che nella tradizione ebraico-cristiana si chiama Michele, che prima si è chiamata Mercurio, Hermes, Toth…, è lo spirito guida dell’operazione “risvegli”.

Ma vediamo meglio cosa significa questo discorso di Michele in Val di Susa.

Armando Di Napoli, arzano Commentatore certificato 01.03.12 15:35| 
 |
Rispondi al commento

"No Tav: Cancellieri, violenza non sara' tollerata."

Mi chiedo, "La violenza da parte di chi?"

robertoarmando g. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.03.12 15:34| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

A volte mi piacerebbe leggere qualche commento tipo:

ma che c'entrano personaggi dei centri sociali con il movimento NO TAV?

Che ci vengono a fare persone da Napoli, Roma, etc. in Val di Susa?

Vengono veramente per difendere gli interessi degli abitatni della Val di Susa, oppure, oppure, qualcuno viene anche perchè ha voglia di scontri con la polizia e basta?

Interroghiamoci su questo.

E comunque, credo che non ci sia storia e la TAV si farà. Ci manderanno anche l'esercito perchè sono anni che se ne parla, e si è deciso di farla.

Alessandro T, VICENZA Commentatore certificato 01.03.12 15:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Spettabile Governo di merda, da italiano le dico che sarò favorevole alla TAV quando per andare in treno da Roma a Teramo (170 Km) non ci vorranno più 5 ore e mezza.
Da Grosseto a Rimini (280 Km) 6 ore
Da Foggia a Genova (800 Km) da 8 a 12 ore
Potrei continuare con altri esempi come potrei anche descrivere le condizioni in cui versano i vagoni che ci ospitano.
Quando il trasporto interno su rotaia raggiungerà un livello di decenza forse gli italiani saranno anche disposti a valutare l'idea di bucare una caxxo di montagne per arrivare a Lione in 1 ora e mezza.

Per il momento solo NO TAV

Pendolare Stanco 01.03.12 15:29| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 19)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La terra funziona allo stesso modo. La crosta terrestre è costellata di importantissimi “chakra” e “nadi”. Gli spiriti più avanzati dell’umanità, gli “iniziati” di tutti i tempi hanno sempre avuto la conoscenza, e spesso la visione, di questa geografia sottile, ma fondamentale, della Terra. Grotte sacre, montagne sacre, foreste sacre, laghi e fiumi sacri… E poi vari tipi di energie: positive, negative, ambivalenti…

Lungo i canali e sui centri vitali sono sorti dolmen, menhir, cerchi di pietre, piramidi, templi, cattedrali… Erano e sono luoghi speciali, che favoriscono il contatto tra gli uomini e le dimensioni superiori.

Questa rete, in gran parte dimenticata negli ultimi secoli di materialismo, si sta ora riattivando, man mano che gli uomini risvegliandosi riscoprono le particolarità di certi luoghi. Questo sta già avvenendo in embrione, ma ben di più avverrà in futuro, quando sempre più uomini capiranno di avere a disposizione delle importanti reti di luoghi energetici di cui avvalersi per supportare la propria crescita spirituale. Dei luoghi capaci di riequilibrare l’aggressione portata alla natura umana dalle forze oscure attraverso i farmaci, l’alimentazione devitalizzata, i vortici di violenza e di odio, le droghe, la continua eccitazione dei sensi inferiori…

Una rete abbastanza intatta da aiutare l’uomo ad essere un libero creatore di situazioni nuove, belle, giuste, buone… frutto dell’amore.

E allora le forze oscure, quelle che vogliono ostacolare l’evoluzione interiore del’umanità, cosa hanno deciso di fare? Sono partite per tempo a cercare in tutti i modi di “spegnere”, di devitalizzare i chakra, di sclerotizzare le arterie delle energie vitali per lo spirito.

Nessuno ne parla, ma questa aggressione è in corso da anni. Interventi di tutti i tipi, con tonnellate di metallo, colate di cemento, gallerie, prodotti sintetici “morti” e ostili, gallerie, deforestazioni, selve di antenne, viadotti, perforazioni petrolifere,

Armando Di Napoli, arzano Commentatore certificato 01.03.12 15:29| 
 |
Rispondi al commento

La mia impressione è, se così come sembra la TAV è inutile, si sia sbagliata la strategia. Ai più, il movimento no-Tav appare come un gruppo di facinorosi ambientalisti esaltati all'interno dei quali trovano ampio spazio frange violente ed anarchiche.
Se spostiamo il problema da "ambientale" (cosa di pochi) a "sperpero e sfruttamento delle risorse pubbliche" (cosa di tutti) probabilmente il coinvolgimento è diverso. Insomma, se spieghiamo che la TAV è solo una grande olimpiade ovvero una occasione per spartire una torta di 20 mld €, il movimento deve espandersi in tutta l'Italia non come movimento no-Tav ma come movimento antirapina! Poco contano gli accordi internazionali giá sottoscritti. Uno stato che riesce a disimpeganrsi dagli impegni assunti con il proprio popolo (leggi referendum) non avrà certo problemi a trovare il modo di sottrarsi a qualunque impegno assunto a livello internazionale...

Guido Rufo 01.03.12 15:29| 
 |
Rispondi al commento

Da un punto di vista militare e strategico siamo disorganizzatissimi, purtroppo loro sono organizzati, è questa la differenza. Il risultato è che si va a casa o ci si organizza per diventare una spina nel fianco. Quel ristoratore che gli hanno spaccato la vetrata e ha detto che facevano il loro dovere è il VERO PROBLEMA, ovvero tutti quegli italiani codardi che si son fatti fare il lavaggio del cervello. Io se fossi nei No Tav lascerei perdere, va bene proteggere il proprio territorio e lottare per la giustizia, ma se devi essere anche condannato da quelli che invece dovrebbero lottare al tuo fianco... Lo so perchè oggi ho appena discusso animatamente con mio padre sull'argomento, e non c'è bisogno di dire che le nostre idee sono completamente divergenti. Ma ho deciso che non ci proverò più a fargli cambiare idea, deve svegliarsi anche lui a furia di prenderla nel culo. Ai bravi ragazzi No Tav non so che dire, ma ricordatevi che finchè non ci sarà altra gente al vostro fianco, non ne vale la pena, da soli contro la polizia vi fate male e basta. Intanto avete dimostrato cos'è la democrazia in Italia.

Mauro Agnoli, Castel San Giovanni (PC) Commentatore certificato 01.03.12 15:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DEVO PREMETTERE

devo premettere che tutto quello che il movimento sta facendo per la val di susa mi porta a stimare i suoi partecipanti.
C'è un impegno nei fatti che và rispettato, appoggiato e che dà diritto ai suoi partecipanti di arrogarsi il privilegio di lottare sapendo di essere nel giusto; per il destino che abbiamo, non possiamo permetterci di lottare avendone il dubbio (e quì mi rifaccio ad un commento, scritto da stirner ( dostoevskij), sulle considerazioni relative al bene e al male).
Noi non possiamo permetterci di lottare avendo pur il più piccolo dubbio di non essere dalla parte del giusto.
Ma ciò a volte non basta; anche gli indecisi devono iniziare a dubitare che le istituzioni siano dalla parte del giusto ( quì rimando sempre "a stirner" su ciò che è giusto e il diritto di ottenerlo, e ciò che non lo è), e questo sta iniziando ad accadere.

Come ho già detto, massima stima.
Solo una cosa; noi non abbiamo bisogno di puerili lamentele appellantisi a diritti che fanno a capo alle istituzioni stesse: Noi, si deve fare cio che si ritiene giusto.
Senza se e senza ma.
Perchè sappiamo che E' GIUSTO PER NOI, PUNTO!!!

Il giorno che potrò fare qualcosa lo farò.

new sandro c altrove Commentatore certificato 01.03.12 15:27| 
 |
Rispondi al commento

... MA TUTTI QUEGLI ONESTI E ACCULTURATI CITTADINI DELLA SOCIETA' CIVILE ...CHE NE SO TIPO IL POPOLO VIOLA, LE DONNE DEL "SE NON ORA QUANDO" ...E ALTRI GRUPPI AUTOPROCLAMATISI INTELLETTUALI ONESTI DI SINISTRA (A DESTRA SI SA, SO TUTTI IGNORANTI ... SECONDO I SINISTRI OVVIAMENTE)... DOVE SONO???? DOVE SONO TUTTE QUELLE PERSONE CHE SI SCANDALIZZAVANO TANTO DI BERLUSCONI?? CI SIETE?? SE CI SIETE BATTETE UN COLPO PERCHE' CASO MAI NON VE NE FOSTE ACCORTI QUALCUNO STA FACENDO LO STESSO O PEGGIO, MA NESSUNO DICE PIU' NIENTE, NEPPURE LA SINISTRA DELL'ART. 18? MA COSA SUCCEDE A STA SINISTRA...6 MESI IN FA IN PIAZZA TUTTI I DI', DA DICEMBRE IN PIAZZA SOLO I PICCIONI??? ho sempre ritenuto quei movimenti fasulli e ora ne ho la conferma...

paolo c 01.03.12 15:22| 
 |
Rispondi al commento

Giovedì 01 Marzo 2012 03:43
Blocchiamo tutto, dappertutto! Dalle 18. La Val Susa esige rispetto!

Per Titti, grande nonna che ora ha la gamba rotta.

Per Nicoletta, picchiata e umiliata.

Per Alberto, trascinato via a forza.

Per Marco, criminalizzato perchè dà della pecorella a un poliziotto, salutandolo con un ‘Alla fine ti voglio bene’.

Per Ermelinda, in ospedale con la testa aperta dai manganelli di manganelli.

Per i gestori dei locali che hanno vetri rotti che nessuno ripagherà.

Per tutti e tutte quelli e quelle che queste notte sono contusi, feriti.

Per Luca, ancora bloccato nel letto di un ospedale.

Per i nostri compagni in carcere, per chi ancora è rinchiuso in casa o nella propria città.

Per i nostri amministratori che stanno mettendo il loro tempo, la loro capacità e i loro corpi

Per i nostri padri e madri, per i nostri figli/e e nipoti.

BLOCCHIAMO TUTTO , DAPPERTUTTO ! DALLE 18.

Tony (lavallecheresiste)

belzebù ^ Commentatore certificato 01.03.12 15:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il ristoratore ha detto: “Loro hanno fatto il loro dovere”. La gente si è rotta i coglioni di vedervi tra i loro paesi. Tranne alcuni valsusini, gli altri dovrebbero tornare nei loro centri sociali a farsi e canne e bere birra. Avete rotto i coglioni, tornate a case vostra(bologna, roma, napoli ecc)

mauro kealsima () Commentatore certificato 01.03.12 15:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' un Affar serio: gia' le SS Ammazzano, e gl'Italiani Dormono.

enrico w., novara Commentatore certificato 01.03.12 15:20| 
 |
Rispondi al commento

Di tanto in tanto incappo in qualcuno che afferma che i gendarmi sono dei lavoratori.
Bah, va a capire come siamo ridotti.
Un po' com incensare il morto più recente che fa da quarant'anni lo stesso pezzo.
Ma di andare avanti non se ne parla propio eh?

pan per pagnotta 01.03.12 15:20| 
 |
Rispondi al commento

alcuni NO TAV hanno occupato la sede del PD a Roma in via delle Fratte... GRANDI! la celere li sta sgombrando...

Carmine 01.03.12 15:20| 
 |
Rispondi al commento

come ha detto il ministro...
"Possiamo discutere anche se la linea del governo non cambia"

e se non cambia di cosa si deve parlare?????

qui qualcuno vive su un altro pianeta!!!
chi sara'???

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 01.03.12 15:18| 
 |
Rispondi al commento

Risveglio dal sonno di considerare tutto solo come materiale e dominato dal caso, risveglio dall’assopimento che ci impedisce di liberarci con azioni d’amore dal nostro egoismo generalizzato. Risveglio in una realtà nella quale tutto quello che avviene ha un senso preciso e positivo: quello di spingerci a diventare migliori, a crescere nella comprensione e nella attuazione dei veri valori della vita. I valori della coscienza, dell’aiuto reciproco, della Giustizia, della Bellezza, della Verità, dell’Amore…

Da alcuni anni una enorme operazione “risvegli” è in corso sulla Terra, sulla quale ovviamente i poteri oscuri hanno fatto calare una vera e propria congiura del silenzio.

Le forze del Bene sono nella nostra epoca – sia a livello spirituale che umano – quelle che favoriscono questi risvegli. Mentre le forse del Male, o per meglio dire dell’“ostacolo”, sono quelle – sia spirituali che terrene – che fanno di tutto per bloccare i risvegli appena iniziati.

Questo è lo sfondo della grande battaglia in corso sulla Terra fra Bene e Male.[1] Guerre, distruzioni, genocidi, terrorismo, operazioni finanziarie, aggressioni farmacologiche ed alimentari, tecnologie antiumane, ecc… Sono alcune delle manifestazioni di questa lotta…

Uno dei tanti scenari sui quali si svolge il confronto è quello che può definirsi una vera e propria “lotta per i luoghi santi”. Cosa sono questi “luoghi santi”?

La Terra è un essere vivente e intelligente, che è fatto, come noi, di parti materiali e di parti più sottili, ma importantissime per la sua esistenza e per il sostegno che danno alla nostra vitalità ed alla nostra anima. Il nostro corpo è attraversato da una rete di invisibili centri vitali uniti da infiniti canali di energie. Quelli che le medicine orientali usano da millenni. E che la medicina occidentale ha dimenticato ma è ora costretta a riscoprire un po’ alla volta, se vuole smetterla di combinare disastri.

Armando Di Napoli, arzano Commentatore certificato 01.03.12 15:17| 
 |
Rispondi al commento

A Davide Lak

Ti risponderò più tardi, adesso non ho tempo, devo tornare al al lavoro, ma non ti risponderò con gli insulti pesanti che tu hai riservato a chi non la pensa come te. In un commento ho citato Pasolini e ribadisco la validità di quella mia affermazione. Mi dispiace, Davide, che tu non riesca ad accettare opinioni diverse dalle tue. Senza rancore.

Silvano De Lazzari Commentatore certificato 01.03.12 15:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA CORRUZIONE, IL NEPOTISMO ED IL CLIENTELISMO AD OGNI LIVELLO ISTITUZIONALE E POLITICO RENDE IL PAESE INGOVERNABILE. E' UNO STATO FEUDALE. ULTIMO SCANDALO IL TRIBUNALE FALLIMENTARE DI ROMA GIA' REDUCE DI TANTI, TANTI ALTRI SCANDALI.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 01.03.12 15:15| 
 |
Rispondi al commento

Nazismo del Terzo Millennio.
Sventola la Svastika Nera sui cieli d'Europa.
E' tutto così Buio.
Mamma, portami un Lume.
Quello Antico.

La Ragione, vi sta Scritto.
La Riconoscerai subito: è quella che
non Balugina alla Rosa de' Venti,
non si Spegne Mai.

Porgimela con le tue Mani.
Senza alcuna
Bugia.

enrico w., novara Commentatore certificato 01.03.12 15:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MUSICA PER ORECCHI RAFFINATI.
http://www.youtube.com/watch?v=ZWGbCnXYZPU
http://www.youtube.com/watch?v=7a1dE1FbOHQ
http://www.youtube.com/watch?v=s4dgRZb2WHk
http://www.youtube.com/watch?v=ECR5TE4r6u4

LEGA NORD.

Per aver affossato questo paese.

Per essere stato il partito che più ha collaborato a fianco di berlusconi per ottenere l'ennesima prescrizione l'ultima di oggi 25/02/12 per il processo mills.

Per aver graziato molti mafiosi in parlamento (vedi cosentino), per essersi accordata per venti 20 anni con il più grande mafioso che la repubblica italiana abbia mai conosciuto berlusconi.

Per aver ingannato il popolo per un ventennio.

Per essere anche la lega responsabile di tutto quello che accade in Val di Susa.

Per essere in verità il partito che maggiormente ha contribuito a far fallire L'ITALIA.

Sia maledetto il partito della LEGA NORD, IL SUO SIMBOLO, LA SUA IDEOLOGIA, e non sia mai più ricordato nei secoli.

Lega nord GAME OVER.

Pietro T. Commentatore certificato 01.03.12 15:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In Italia la vendita e detenzione di accessori supplementari di segnalazione visiva di colore BLU
e libera, ma teniamo a voler precisare
che l'utente privato, privo di giusta autorizzazione rilasciata esclusivamente dalla Prefettura
non può in nessun modo o forma utilizzare
questi oggetti, mentre si trova sulle pubbliche strade, i privati oltre che a poter detenere questi oggetti, li
possono usare solo su suolo PRIVATO O CON PERMESSO PROVVISORIO DURANTE GARE O MANIFESTAZIONI SEMPRE RILASCIATO DALLE AUTORITA'
la violazione alla precisa legge in materia comporta quanto segue prescritto dal codice
della strada.

http://www.elettronicameridionale.eu/Leggi%20in%20Materia%20in%20Italia.htm

ma quei giornalisti con il lampeggiante blu
erano autorizzati ad usarlo??

la polizia non interviene???

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 01.03.12 15:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

una visione spirituale

di Fausto Carotenuto per disinformazione.it

5/12/2005

Chiunque in buona fede si voglia informare seriamente su quello che sta avvenendo in Val di Susa, si renderà facilmente conto del fatto che i valligiani hanno ragioni da vendere. Il progetto del TAV se attuato non porterà “progresso”, ma distruzione, devastazione e malattie.

Ad una indagine attenta ai valori spirituali in gioco emerge tuttavia un quadro ancora più fosco, di grande emergenza: non sono in gioco solamente i soldi degli ingordi, e l’ambiente e la salute degli abitanti della Val di Susa. Ma qualcuno sta cercando di portare avanti una operazione tendente a colpire direttamente le forze interiori di una grande fetta della popolazione europea. Non solo quelle dei cari e simpatici valligiani, ma quelle di tutti i piemontesi, degli abitanti di una vasto arco delle Alpi, e delle regioni che si protendono attraverso tutta la Francia verso Nord, e tutta l’Italia verso Sud.

Una operazione che parte da molto in alto nelle gerarchie delle piramidi che portano avanti le strategie oscure. Un qualcosa di così importante che il fronte del potere politico, finanziario, economico, dei mass media - largamente influenzato e diretto dai vertici oscuri - sostiene in modo insolitamente compatto e granitico… senza apprezzabili sbavature.

Menti oscure, schiere di mercenari del potere e del denaro, centurie di coscienze spente e freddamente calcolatrici, solidali contro il cuore generoso di alcune migliaia di valligiani. Pressoché soli…

Non sarà il caso di svelare il gioco e di rompere l’accerchiamento?

Ma per non basare le nostre riflessioni solo sul sentimento, partiamo - sia pure brevemente - dal quadro di fondo.

Nella nostra epoca l’umanità di trova di fronte ad una enorme accelerazione degli eventi e delle opportunità. Il mondo spirituale ha progettato questa epoca per condurre l’umanità ad un grande “risveglio”.

Armando Di Napoli, arzano Commentatore certificato 01.03.12 15:09| 
 |
Rispondi al commento

LUI LO CHIAMA PECORELLA.
IO INVECE CHIAMO COGLIONI TUTTI I COLLEGHI DI QUEL POLIZIOTTO CHE RISCHIANO LA VITA NELLE MISSIONI, NELLE CITTà E PAESI AD ALTA DENSITA' MALAVITOSA E SI VEDONO PREMIARE UNO CHE NON FA ALTRO CHE STARE FERMO, PICCHIARE CIVILI E PRENDERE LO STIPENDIO PER SPENDERSELO AL PRIMO BAR DISPONIBILE.

APPELLO ALLE FORZE DELL'ORDINE CHE CREDONO VERAMENTE NELLA DIVISA E NEL LORO VERO COMPITO, RIBELLATEVI!!!!
STANNO PRENDENDO PER CULO TUTTI VOI E VI STANNO SCAGLIANDO IL POPOLO CONTRO.
PROVATE A CHIEDERE IN GIRO COSA PENSA IL POPOLO DELLE FORZE DELL'ORDINE...STATE ATTENTI, LA MAFIA AL POTERE STA DISTRUGGENDO ANCHE VOI....CHE ASPETTATE A METTERE FINE A QUESTA PAGLIACCIATA?

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato 01.03.12 15:07| 
 |
Rispondi al commento

http://it.finance.yahoo.com/notizie/italia-senza-farmaci.html?nc

Se è una notizia vera è uno scandalo in aggiunta agli altri scandali.
E si parla di sostenere spese come la TAV?
Non hanno pagato l'industria farmaceutica accumulando debiti di miliardi, al punto che potrebbero essere sospese le forniture di medicinali, e si vuole fare la TAV? Ma cosa c'è dietro??? Neppure in Cina si schiera più l'esercito a presidiare i cantieri: solo in Italia. Ma il debito verso l'industria farmaceutica perchè non è stato pagato? Dove sono finiti i denari?
Stanno scherzando??

Gian A 01.03.12 15:06| 
 |
Rispondi al commento

Questa sera saro li con voi a dar man forte. Sto per prendere il treno da Milano. Forza, tutta l'italia e' val di susa coraggio. Facciamogliela pagare a questi lobbisti di m.. Politici, banche, mafiosi, per me hanno tutti la stessa faccia. Questa sera, ore 18 Val di susa vi aspetto tutti uniti per dire basta a questa dittatura. Per riprenderci il nostro territorio per riprenderci il nostro futuro!

Gianluca Chisazzi 01.03.12 15:05| 
 |
Rispondi al commento

L’”UNICO” politico che difende i valsusini: Paolo Ferrero
http://www.youtube.com/watch?v=yvXh05M4VtA

viviana v., Bologna Commentatore certificato 01.03.12 15:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il ragazzo, cattivo, dice "pecorella" ma è disarmato e non fa male a nessuno!

I poliziotti, buoni, non parlano, ma manganellano
e rompono teste, ma fanno solo il loro dovere!

Questo passa sui media!

Molti ci credono!

I media sono servi, ok, ma...,e gli italiani?

Capito perchè l'italia è ridotta così?

Un paese "E'" il suo popolo!

Noi,(noi?) siamo come il paese di cui ci lamentiamo!

l., ancona Commentatore certificato 01.03.12 14:59| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

MA CHE ASPETTIAMO A BLOCCARE L'ITALIA?
gLI AVVOCATI SI LAMENTANO, I TASSISTI LO STESSO, CAMIONISTI, OPERAI FARMACISTI COMMERCIANTI,IMPRENDITORI.
NON SAREBBE ORA DI FARE UNO SCIOPERO GENERALE?
TUTTI INSIEME SE INCROCIAMO LE BRACCIA PER 1 SETTIMANA O DUE NON MUORIAMO DI FAME.
IERI HO SENTITO L'ENNESIMO RAGAZZO DISOCCUPATO CHE ALLA MIA DOMANDA SU COSA STAVA ASPETTANDO A FARE UN MACELLO LUI MI HA RISPOSTO "MA IO HO UN FIGLIO"....E CHE CAZZO GLI DAI DA MANGIARE A TUO FIGLIO SE CONTINUI COSì?
NON C'è VERSO...L'ITALIANO MEDIO ASSORBE SOLO QUELLO CHE VEDE IN TV.

SCIOPERO GENERALE E PRESENZA TELEVISIA SE VOGLIAMOM RISOLVERE QUALCOSA.

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato 01.03.12 14:59| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

DA IL MESSAGGERO ROMA

ROMA - Confermata, dalla Cassazione, la condanna a due anni di reclusione nei confronti di due geometri dell'Ispettorato edilizio del Comune di Roma, Pietro Compagnucci (capo servizio) e Roberto Giardini, accusati di concussione per essersi fatti dare da un cittadino residente nella sesta circoscrizione, Ahmed M. sposato con Paolina Z., circa 2500 euro per chiudere un occhio su un forno realizzato nel cortile di casa.

La denuncia e la condanna. Insospettito dalla pretesa, l'uomo aveva allertato i carabinieri che, in borghese, avevano assistito alla consegna in contanti della mazzetta. Senza successo i due geometri hanno fatto ricorso alla Suprema Corte contro il verdetto emesso il 20 aprile del 2009 dalla Corte di Appello della capitale. I supremi giudici - con la sentenza 5368 - hanno bocciato i loro reclami e li hanno anche condannati a versare mille euro per uno alla Cassa delle Ammende.

Mercoledì 29 Febbraio 2012 - 17:32 Ultimo aggiornamento: Giovedì 01 Marzo - 11:11

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 01.03.12 14:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Eco di Paperopoli: Macchia Nera contro Dinamite Bla!
La Mafia vuol la Valle dell'Eden, allungando la sua Longa Manus Nera.
Vuol metterci il Nido di Passera.
O meglio, Buco , autentica Tana del Serpente.
O Biscione, non è chiaro.
Siam nel paese dei Manga Nelly...
Dopo la Saga o sega dei Von Trota.
Lo faranno così piccolo e Tenero da Infilarci un Trenino così Torinese da parer un Grissino?
Dall'Aspetto, sembra sempre piu' un Buco del Culo.
I Monti han Partorito Questo?
Ridateci Topolino...

enrico w., novara Commentatore certificato 01.03.12 14:56| 
 |
Rispondi al commento

la democrazia è finita già da un pò...
e gli ordini vengono dall'alto se no non si spiega tanta violenza...notare che l'accento della polizia non è certo valsusino...questi li reclutano da lontano e i peggiori elementi..

davide ., solthurn Commentatore certificato 01.03.12 14:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DA IL MESSAGGERO
ROMA - Il giorno dopo torna il sereno o quasi. A ventiquattrore dal blitz nella sezione Fallimentare del tribunale di Roma, dove i militari hanno sequestrato computer e fascicoli a caccia di prove dei presunti favoritismi nelle nomine dei curatori, il presidente, Ciro Monsurrò, è seduto alla sua scrivania come fosse una giornata qualunque. «Sono sereno, perché so come andrà a finire. In questi anni ne ho attraversati di mari in tempesta, chi mi conosce lo sa. Non ho i capelli bianchi per nulla: ci sono già passato. Sono stato denunciato perché ho segnalato delle irregolarità». Il magistrato non lo dice, ma il riferimento è a Francesco Taurisano, ex giudice del Fallimentare, che ha denunciato il presidente del Tribunale civile, Paolo De Fiore, e lo stesso Ciro Monsurrò, accusandoli di gestire una sorta di mercato delle nomine dei curatori fallimentari, attraverso il quale sarebbero stati favoriti amici e parenti. La Procura di Perugia ha aperto un’inchiesta e disposto le perquisizioni scattate martedì mattina nell’ufficio e nell’abitazione di Ciro Monsurrò.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 01.03.12 14:52| 
 |
Rispondi al commento

A parte l'inizio, andando avanti è struggente come pochi video io abbia mai visto. Mi mette una tale depressione che ho bisogno di partire per l'India, per sentirmi meglio.

http://youtu.be/CZYJPw4Rq-Y

robertoarmando g. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.03.12 14:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Certo bisogna farne di strada
da una ginnastica d'obbedienza
fino ad un gesto molto più umano
che ti dia il senso della violenza
però bisogna farne altrettanta
per diventare così coglioni
da non riuscire più a capire
che non ci sono poteri buoni..."

Peccato. Anche il movimento NoTav, con tutte le sue ragioni che per altro condivido, si sta trasformando in potere, e se è vero che "non esistono poteri buoni...". L'arroganza della ragione a tutti i costi, la supponenza dell'essere i veri e unici democratici, la violenza stupida contro la violenza di stato. Follia contro follia. Peccato per tutte le brave persone che ancora una volta vedono le loro ragioni ed i loro sforzi prevaricati prima dallo stato e poi dagli stupidi. Il non aver saputo distinguere è comunque una colpa anche dei pacifici. Poi una domanda provocatoria, ma che cazzo fanno nella vita questi che dove c'è da far casino e sfasciare ci sono sempre e dove c'è da lavorare mai?

Fabrizio G. 01.03.12 14:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chi di insulto ferisce, di polso rotto perisce.....avanti il prossimo!

Bastonator perennis 01.03.12 14:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

tutti i politici PRO-TAV (ieri ho scoperto che ce n'è almeno uno NO-TAV, cioè PAOLO FERRERO, bisogna dargliene atto) vanno avanti imperterriti con le parole magiche:

"l'EUROPA LO VUOLE!"

che...somigliano tanto al grido di battaglia dei CROCIATI!

DIO LO VUOLE!

ANDATEAFFANCULO, PIDOCCHI MAFIOSI!

davide lak (davlak) Commentatore certificato 01.03.12 14:42| 
 |
Rispondi al commento

"[..]ci vieta di produrre per conto nostro una quantità indescrivibile di beni,[..]"

carmine d9

Ormai tra gomlbotto massonico, gomblotto franco-tedesco non riuscite più a capire chi sono i nemici INTERNI!

non conoscete neanche la differenza fra capitalismi(quello anglosassone del "one man one dream" e quello teutonico del capitalismo collettivo)

Poco fa su RaiSbirri24 passavano le immagini della Piaggio che apriva in Vietnam!

Qua si parlava di 20000 aziende delocalizzate e si usava la frase "capitalisti con le pezze al culo"!

In cosa consisterebbe "na quantità indescrivibile di beni"? In un'azienda automobilistica leader del settore che sfrona modelli competitivi e innovativi? In un colosso informatico che faccia guerra a quelli americani? Un'industria tecnologica che tolga quote di mercato al Giappone o koreani? elettrodomestici fatti meglio di quelli tedeschi? Compagnie aeree di linea o low cost leader e competitive? Settore cinematografico e fiction che si basano su storie di preti e poliziotti o che sfornano opere da esportare al pari dell'industria hollywoodiana e dell'emergente Australia nelle serie o anime giapponesi? il turismo con i prezzi rialzati di anno in anno, con servizi indecenti, che fanno scappare i turisti stranieri e quelli italiani? Mobili il cui prezzo non vale la differenza di qualità con altre aziende straniere?
O pensate che con formaggi, vino e vestiti Armani si possa fare economia? O continuare a fare le magliette


"ci impone di importarla dall'elite franco-tedesca"?

Non impone nulla nessuno, la colpa per cui, ad esempio, in famiglia si hanno solo automobili ford, tecnologia nipponica, ci s'intrattiene per il 90% con opere straniere, per una libreria aggiuntiva si va da Ikea, per il sistema operativo si va verso gli USA e per risparmiare si va a cena fuori dai cinesi è tutta ITALIANA!

L'Italia migliorerà quando farà mea culpa e la smetteremo di trovare SOLO nemici esterni!

Saluti


Eccolo Marco Bruno, il ragazzo con la barba che dava della pecorella al carabiniere.

Si sono vendicati poi.

Sara' contento chi lo ritiene un "delinquente".

Forti con i deboli, deboli con i forti.
Minkia! Pensa se si dovesse avere bisogno di loro!

http://www.notav.info/wp-content/uploads/tav011_672-458_resize.jpg

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 01.03.12 14:40| 
 |
Rispondi al commento

E' ora di finirla che questi facciano tutto quello che gli torna comodo e si nascondano dietro "lo vuole l'Europa", sono stati loro a rompere la Francia per fare il traforo che sbuca in Val di Susa. E' un sistema per appropriarsi dei soldi pubblici dei contribuenti, iniziano un'opera con un costo, che dura 20 anni e viene poi quintuplicato, tutti i nostri soldi ci finiscono li dentro e loro prelevano tranquillamente, una parte per l'opera e la maggior parte la magnano loro, è così che fanno, mascherano così il loro prelievo di soldi pubblici nostri, solo nostri perchè loro le tasse non le pagano!! loro, mafiosi che sono al potere e non .

un'arrabbiata 01.03.12 14:37| 
 |
Rispondi al commento

La TAV la faranno lo stesso perchè la DEVONO fare.
Se cedono sulla TAV, poi dovranno cedere su tutto il resto (Expo, inceneritori, variante di valico, mose a Venezia ecc) e questo distruggerebbe un intero sistema basato, costruito e stratificato sulla corruzione, la speculazione e l'associazione a delinquere mista alla politica.
Uno stravolgimento per scongiurare il quale non esisteranno a bombardare con il napalm i manifestanti, se proprio non la vogliono capire.

Lucio Domizio (enobarbo) Commentatore certificato 01.03.12 14:35| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1