Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Bersani non vomita mai!


Bersani_Pdl_Udc.jpg
Il Pdmenoelle può finalmente gettare la maschera e votare alla Camera a favore della riforma dell'articolo 18. La Camusso, persino lei, non è riuscita ad accettare il licenziamento libero, dai conati di vomito che le procurava. Bersani invece ce la può fare, ce la farà, a consegnare all'oblio decenni di conquiste dei lavoratori. Là dove neppure Berlusconi osò, lui volerà alto e non si tirerà indietro. Per il bene dello Stato, ovviamente. Cancellare l'articolo 18 per un pdimenoellino è un atto liberatorio, un outing che gli restituisce la sua vera identità politica dopo anni di relazioni nascoste con il Pdl. Si sentirà meglio nelle serate insieme a Azzurro Caltagirone e al Coniglione Mannaro. Rigor Montis, argomentando con il mento in fuori, ha spiegato alla plebe che a partire dall'articolo 18 il "diritto di veto" non sarà più concesso. A nome di chi parla? Il diritto di mandarlo a fanculo, questo ce lo concediamo da soli.

21 Mar 2012, 15:18 | Scrivi | Commenti (107) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Gli avete dato il voto e vi lamentate????Ora ve lo tenete!!!

Roberto Venturi 25.03.12 07:29| 
 |
Rispondi al commento

Come può essere possibile....?

Pasquale La Rocca 24.03.12 08:25| 
 |
Rispondi al commento

Brutto bastardo di un "rigor Montis", come vorrei trovarmi da solo con te in una stanza o meglio in un vicolo (poco illuminato a causa della crisi)per illustrarti il "mio personale" Articolo 71 che ti infilerei volentieri lungo la "galleria" della TAV (dove in genere non arriva mai il "sole")fino a fartelo uscire dalla "bocca dell'inceneritore" denominata "ForneroLacrimat-90 (90 come la paura secondo la smorfia napoletana). Noi non ci arrenderemo mai e, a costo di fare una nuova "guerra di liberazione", molto presto i lavoratori superstiti ed i nuovi-schiavi disoccupati-flessibili ti prenderemo a calci nel cu...o con tutta la tua degna banda di fetenti accoliti di politici, finanzieri, preti e quei venduti di rappresentanti sindacali che ci ritroviamo!!!
Umberto Telarico (Uomo Libero e Cittadino dell'Universo)

umberto telarico 24.03.12 00:08| 
 |
Rispondi al commento

il messaggio che deve arrivare al mondo, che tra l'altro è rappresentato o dovrebbe essere rappresentato dal popolo, è che bersanator deve togliersi dai maroni

stefano 23.03.12 13:40| 
 |
Rispondi al commento

per votare il pd o devi essere imbecille o devi essere imbecille...altrimenti se sei intelligente voti l'idv o il mv5 e se sei un ladro voti il pdl o l'udc se sei ottuso voti lega e come detto prima se sei imbecille voti un partito inutile cioe' il pd che con l'articolo diciotto prendera' un cazzo nel culo grande come quello di rocco siffredi perdendo con un colpo solo la faccia la base e le elezioni del 2013....pd partito deficenti

mariano di giorgio 23.03.12 13:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

prima ci ritardano la pensione e poi permettono il licenziamento, per fregarci definitamente i contributi versati. in questa guerra economica l'italia e' stata conquistata e noi facciamo parte de danni collaterali. ho solo il rimpianto di essere sempre stato onesto e responsabile, se avessi rubato a mani basse forse ora i mie figli avrebber piu' opportunita'

cris 23.03.12 09:53| 
 |
Rispondi al commento

le sferzate servono ma a forza di sferzate senza un fine e come frustare un cavallo durante una corsa senza arrivo. ad un certo punto bisogna saper pur correre da soli

Antonio ., Roma Commentatore certificato 23.03.12 09:50| 
 |
Rispondi al commento

Bersani non vomiterà mai, ma vomito io ogni volta che lo vedo. Pensa te i comunisti come si sono ridotti, a votare il clone ignorante di Berlusconi, oh, e non è che lo psiconano sia poi così colto... Poteva governare, una volta caduto il Berluscao, bastava andare ad elezioni democratiche, ma no, anche lui ha firmato Monti... Eh, questo la dice lunga sull'inettitudine di questo grosso ipocrita foraggiato dai grossi industriali piacentini come Giglio... Cazzoni di comunisti, ma come fate a votare uno che va a mangiare tutti i giorni in ristoranti da 200 euro a capoccia, siete proprio rincoglioniti!

Mauro Agnoli, Castel San Giovanni (PC) Commentatore certificato 23.03.12 09:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

oramai siamo alla resa dei conti! un'intera epoca volge al tramonto, un'epoca fatta di conquiste di diritti e di una "certa" felicità per le classi meno abbienti. Mio padre da impiegato ebbe la fortuna di poter crescere 2 figli ed aquistare, anche se con sacrifici, 2 case....il paradosso per me è questo: come mai proprio quando la classe (all'epoca operaia ma ora molto allargata) aveva un discreto reddito, proprio allora ci fu un risveglio delle coscienze e si penso' di poter creare un mondo piu' giusto? mentre ora, che la situazione è molto ma molto piu' iniqua, ancora non ci si pensa? tocca pensare che quella generazione fosse di gran lunga migliore di questa...popolo sveglia non è piu' ora di dormire, siamo in regime di semischiavitu' non ce ne siamo ancora accorti?

ezio barbieri, mahè Commentatore certificato 23.03.12 06:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

quando si ci convince che l'amico è un figlio di p...... ,che ti ha tradito non una sola volta,che comincia a sconnettere e ad avere vuoti di memoria,allora bisogna mandarlo a fare in c....
Bersani d'altronde era qualcosa in meno di un amico e nemmeno di vecchia data.Allora si cambia compagnia e si frequentano nuovi ambienti dimenticandosi definitivamente di quelli passati.Certa sinistra va dimenticata,appartiene al passato negativo dell'opposizione politica nel nostro paese.E' servile e non antagonista e svende le istanze rivoluzionarie e popolari allo str... di turno per manciate di riso.Bisogna sostenersi con le proprie forze che sono minori di ieri ma possono aumentare se si creano condizioni che incentivano i cittadini,le associazioni di categoria,gli studenti,i movimenti ecc.ad unirsi .
Fondamentale è la ricerca di una strada che permetta di superare lo scoglio della frammentazione delle forze in campo permettendo loro di unirsi e compattarsi nella lotta per il cambiamento.

raffaele ferraro 23.03.12 03:39| 
 |
Rispondi al commento

Segnalo un grosso problema al centro AFA REUL, un importante centro di
riabilitazione a Genova, e l'unico, per bambini e ragazzi sordi, da dove
provengo io tra l'altro. Mancano i fondi per aiutare i bambini e sono in
totale 400! Abbiamo fatto tutto il possibile per cercare fondi, tra lavori
di beneficenza e volontariato da parte di tutte le mamme dei bambini sordi.
Vorremmo far conoscere questo centro e far capire che è molto importante
per tutti i bambini sordi, senza di esso e soprattutto senza la riabilitazione
questi bambini perderebbero la possibilità di parlare! Il centro non è rivolto
solamente ai bambini sordi ma anche a bambini con diverse disabilità, quindi
stiamo cercando di lottare per esso. E' grazie a loro che io, essendo non udente,
posso parlare; gli devo la mia vita. E' di estrema importanza questo centro,
tutte le mamme dei bimbi disabili o portatori di handicap perderebbero la
possibilità di essere aiutate con i loro piccoli!".
SIMONA CORBANI


Aiutiamo i bambini sordi - L'AFA Centro REUL
www.quaeram.blogspot.it/2012/03/aiutiamo-i-bambini-sordi-lafa-centro.html

SIM 22.03.12 22:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il govweno tecnico deve andare a casa||| si vota subito si di governa l'italia , se non siamo capaci allota via tutti i politici||||!!||| questo non puo passare|||!!!!!

marseno 22.03.12 22:03| 
 |
Rispondi al commento

bersani rappresenta degnamente lo scendiletto di berlu, le sue pantofole, le sue mutande. La sola certezza che ho è che non è, non può essere un uomo di sinistra, forse è un ermafrodita mezzo zerbino e mezzo tappeto per non far sporcare i piedi ai superbi padroni.

maria barberio 22.03.12 21:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bersani è stato, ed è tutt'ora, l'unico Segretario di un partito di sinistra che non ha mai protetto i lavoratori ed i pensionati, basta vedere con che velocità ha votato la riforma delle pensioni, mettendolo nel sacco a migliaia di lavoratori.
Quando sono state fatte le primarie per eleggere il Segretario del PD, forse quella volta era veramente di andare al mare!
Dia le dimissioni da Segretario, lasci il posto a chi veramente ragiona di sinistra.

Albert 22.03.12 18:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CHI E' IL PD----Gli elettori ancora non si sono accorti che il PD e il centrosinistra hanno subito una macabra nmetamorfosi. Altro che stare vicino ai pensionati e ai lavoratori, ai loro diritti e ai loro salari. Il PD e il centrosinistra, senza che la gente se ne accorgesse, sono diventati macchine neo-liberiste, seguaci del libero mercato, e al servizio delle elite finanziarie che servono con devozione. Basta ricordare nel periodo 1997-2000 il record di privatizzazioni cioè di svendite di beni pubblici effettuate dal centrosinistra che non portarono alcun beneficio ( Telecom, Comit, Eni, Seat, Alitalia, Banco di napoli, Autostrade, Eni, Ina ,Iri etc.etc... ). Furono proprio Prodi, Ciampi, Amato, Visco, Dini, Massimo D'Alema i folli sostenitori della modernità dell'Europa e dell' euro. Oggi rappresentano il massimo della ipocrisia e dell'inganno, presentandosi in pubblico, alla gente , con la faccia buona ed eroica dell' antiberlusconismo, un rubagalline al confronto del vero potere, QUELLO DELLE GRANDI BANCHE D'AFFARI INTERNAZIONALI ( Goldman Sachs, JPMorgan Chase, Morgan Stanley, Bank of America, Barclays etc.etc....) di cui Mario Monti è il sicario esecutivo e in ginocchio al quale tutti i partiti, specialmente il PD e il centrosinistra, sono sdraiati. Questo potere ha comprato tutto. I PARTITI, I SINDACATI E OVVIAMENTE L INFORMAZIONE. E sta trasferendo, con la complicità proprio del PD in primis e di tutti gli altri partiti,, Presidente della Repubblica incluso le ricchezze degli Stati e di noi cittadini direttamente nei propri caveau senza fondo.


Non so che aggiungere, se non che, dopo anni di minacce che erano più che altro uno sfogo, credo che lascerò questo paese, ho una bambina di tre anni che se mi sbrigo a farla "EVADERE", forse avrò la fortuna di farle dimenticare di essere la discendente di un popolo, che ha permesso che succedesse tutto questo. Coloro che dovrebbero fare le barricate in nostra difesa, stanno li a giudicare e a criticare quando le facciamo noi per disperazione, per mancanza di guida. Ho sentito Bersani dire, a proposito dei NO TAV, che teme una recrudescenza tipo anni di piombo, perchè i linguaggi di questi ECOTERRORISTI gli ricordano quei tempi. Allora vorrei dire a Bersani, che più il mondo è e diventerà ingiusto, più c'è il rischio che quei tempi tornino. Una persona sana di mente, se gli vengono date le condizioni, sceglierà sempre la vita onesta di lavoro, piuttosto che quella di latitanza e della violenza.

M.M. 22.03.12 17:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Su questo blog spesso e volentieri l'adesione all'€ viene descritta come "una disgrazia". Secondo me non è proprio così, in quanto dal 1996 al 2010 ( anno in cui è già usato il "sistema" euro ) l'Italia invece di pagare il 13% d'interessi sui titoli di Stato ha pagato il 3%, questo risparmio doveva servire a dimezzare il debito pubblico cosa che non è avvenuta. Cosa c'entra l'€ se i nostri politici si sono "fottuto" tutti i risparmi? Dobbiamo mandarli a casa tutti quanti il prima possibile, e dobbiamo aprire gli occhi alle nuove generazioni che per loro nel futuro prossimo ci sarà ben poco.

Gianni F. Commentatore certificato 22.03.12 14:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

e come potrebbe vomitare se stesso ?

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 22.03.12 14:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che tristezza notare come il PD si avvii sul viale del tramonto da una prospettiva di destra.

fulvio d., firenze Commentatore certificato 22.03.12 12:08| 
 |
Rispondi al commento

Una domanada:

se il pd è o sarebbe il partito di riferimento dei lavoratori, ADESSO CHI LI VOTERA' +++++++++++

Io veramente non capisco.

Aiutatetmi vi prego

danilo loconsolo 22.03.12 12:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

guerra e guerra civile sia

GENERALE DEL POPOLO () Commentatore certificato 22.03.12 11:45| 
 |
Rispondi al commento

mi associo a umberto gammieri. e vado a vomitare

aldo barabino 22.03.12 11:44| 
 |
Rispondi al commento

SIAMO STATI BRAVI FIN TROPPO CON QUESTI SIGNORI DEL GOVERNO ORA DIREI DI PASSARE ALL'AZIONE DI FATTO..... TROVIAMOCI PARLIAMONE INSIEME E SI DIA INIZIO A UNA GUERRA CIVILE, MANDIAMO IN ESILIO TUTTA LA CLASSE DEI POLITICI E RIPRENDIAMOCI L'ITALIA E LA NOSTRA MONETA IL POPOLO ITALIANO NON VUOLE L'EUROPA VUOKLE UNA ITALIA FORTE.....

GENERALE DEL POPOLO 22.03.12 11:37| 
 |
Rispondi al commento

Magari la prossima mossa sarà quella di togliere l'obbligo dello stipendio! Così i famosi "investitori esteri" si precipiteranno finalmente tutti in Italia!
AL VOTO ADESSO.

Carlo D. 22.03.12 11:22| 
 |
Rispondi al commento

Dovevate vedere Bersani ieri sera a porta a porta. Sembrava il PALADINO DEI LAVORATORI, colui che farà battaglia in parlamento per MODIFICARE QUESTA NORMA SULL ART. 18 che è il problema PRINCIPALE DI QUESTO PAESE FALLITO. Quanto ardore e passione ci metteva nel parlare di riforma del lavoro, delle lotte del passato fatte dal suo amato PD in nome dei lavoratori. Come rispondeva educato ma convincente sulle domande e sui problemi dei lavoratori ospiti in studio del Grande bruno Vespa. Uno dei più SINCERI LECCACULO DEL CAVALIERE BERLUSCONI. Ma lasciam perdere questo.
Adesso tocca a bersani. Così era il titolo del 'appassionante puntata in prima serata del mitico leccaculo Bruno. Dobbiamo sapere che nè pensa Bersani sulla riforma del lavoro. Dobbiam sapere la sua linea. Cosa voteranno lui e gli altri coglioni rubastipendio del suo partito. Perchè loro lo stanno facendo PER IL BENE DEL PAESE. TOCCARE L'ART. 18 è UNA COSA FONDAMENTALE SE NO NESSUNO INVESTE in Italia. Sapete che c'è?
ho il voltastomaco. Ho la nausea a vedere ste teste di cazzo che parlano, parlano, discutono senza arrivare a nulla per poi votare sempre cosa dice rigor montis se no l'Europa tira le orecchie a tutti. Dove sono stati negli anni passati? perchè non ci pensavano loro a fare le riforme.
Non ci sono scuse per questi coglioni che hanno rovinato un paese e che ancora continuano a devastarlo stando in parlamento senza avere la MINIMA INTENZIONE DI TOGLIERSI DAI PIEDI. Anzi. Sono più battaglieri che mai per le prossime elezioni per accappararsi il maggior numero di poltrone e assicurarsi i vitalizi. EMERITI LADRI.
questo sono: EMERITI LADRI.
Noi Italiani invece siamo degli EMERITI IMBECILLI. Si, emeriti imbecilli perchè siamo disinformati e ci facciam prendere per il culo da questi indivudui che hanno causato la crisi e ci facciam inculcare tutte le CAZZATE che stanno dicendo sulle riforme, sulle liberalizzazioni e SU TUTTO QUELLO CHE STANNO CONBINANDO. Il paese sta morendo. Mandiamoli a casa tutti

Gaspare M. Commentatore certificato 22.03.12 10:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'art.18 c'entra eccome.
Stanno preparando il Terreno.Tra non molto licenzieranno migliaia di dipendenti pubblici.Un film già visto. I licenzimenti eseguiti in Grecia e Portogallo non Vi dicono niente? Pensateci.
Mandiamoli a casa!

casmelis 22.03.12 10:37| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di lavoratori,e di leggi..
so che stanno nascendo,e nasceranno,e continueranno ad espandersi le banche abusive!
ovvero,amici che prestano soldi in nero ad altri amici,e poi se li ripigliano in nero con il 2\3% di interessi.. (o forse esisteva già?) comunque qualcosa di buono dai!

Domenico Granato, Cardito Commentatore certificato 22.03.12 09:47| 
 |
Rispondi al commento

abbiamo visto in tv ieri 21 3 un altra sceneggiata di neovespa con un ospite (bersantozzi) che ha detto
tutto e il contrario di tutto se.. qualcuno ha capito da che parte vuole stare me lo dica perchè io non lo capito, da Santoro ha puntato i piedi per la tav, QUA invece sembra che voglia discuterne.. le alleanze poi ha fatto il nome di casini , di pietro, e a telecamere chiuse ,potrebbe aver detto anche il nome di alfano
ma quello che lascia un po incacchiati e che in queste trasmissioni vanno avanti imperterriti a fare conti e alleanze e spartizioni del potere
come se alle spalle avessero i cittadini dalla loro parte.. e non si sono accorti che dai loro sondaggi ( un po di parte) la partecipazione dei cittadini è del 50% MA ANDATE A ZAPPARE

emi m., crema Commentatore certificato 22.03.12 09:36| 
 |
Rispondi al commento

Vi ricordate l'adesivo " NUCLEARE NO GRAZIE"
Facciamo in scala nazionale un adesivo da applicare sull'automobile
"DIMEZZIAMO I POLITICI SI GRAZIE! "

Claudio ., Biella Commentatore certificato 22.03.12 09:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

questi superprofessori che facessero riunioni con tutti i rappresentati dell'europa e dell'occidente affinchè la globalizzazione abbia regole uguali e lo scambio monetario inizi ad essere similare in tutto il mondo altrimenti la cina , ndia etc comunque ce lo metteranno in quel posto perchè comunque un operaio anche se licenziabile in ogni momento costerà da noi 10 volte di piu';

mi sa che questi non hanno capito che una nazione deve pararsi il c...o da chi ti fa fallire togliendoti il lavoro;

finoad oggi cosa hanno fatto i professori per evitare le delocalizzazioni e per evitare globalizzazione senza regole e moneta faorevole 10 volte all'oriente;

a certo come non il problema è l'art.18 mica le delocalizzazioni, le non regole, gli scambi monetari svavoevoli all'occidente (o avessero mai detto di fare qualcosa)

ma non è che non hanno capito dove è il probema vero?


aldo bianchi 22.03.12 07:47| 
 |
Rispondi al commento

Mah,veramente,sentito ieri sera in tv sul lavoro Bersani mi e' sembrato abbastanza convincente e non come dici tu.
E' gente che di lavoro ne mastica da anni,e da cui comunque derivano le loro radici.
Chi altri credi possa difendere i diritti dei lavoratori?
E tutta la parte che va a ridurre il precariato della riforma e' farina del sacco del pd ed e' molto positiva,vedrai....
E sull'aricolo 18 non e' finita qui,conserva il mio commento ciao

mauro coriani 22.03.12 07:33| 
 |
Rispondi al commento

SI, BUANA--La sterilizzazione dell Art. 18 , cioè del deterrente per i licenziamenti senza giustificato motivo, tipo per esempio punire il lavoratore che abbia chiesto di godere delle ferie o di vedersi pagato lo straordinario, metterà nelle condizioni le aziende di rimodulare al ribasso la totalità dei contratti in essere. Anche quelli indeterminati. Pena il licenziamento, senza alcuna speranza di reintegro, il lavoratore sarà costretto ad accettare sostanziose decurtazioni del salario,che le aziende non mancheranno di applicare. Tagli del 30% e oltre, a seconda della voracità del datore di lavoro. Imprenditore o multinazionale è lo stesso. Immaginatevi poi le donne a quali ricatti potranno essere sottoposte. Gran parte degli italiani, se non verranno licenziati per far posto ad altri schiavi dal peso fiscale nullo per l' azienda, vedranno il proprio stipendio di 1000 euro ( già i più bassi in Europa ) precipitare a 650 euro. In seguito la mannaia si abbatterà anche sui dipendenti pubblici. Come in Grecia. Robusti tagli agli stipendi e licenziamenti di massa nel settore pubblico. E allora , senza neanche accorgercene, saremo già diventati una Paese con uno stipendio medio di 650 euro, quando va bene. Nel mentre però la benzina avrà toccato i 2-2,50 euro, L'Imu e l' aumento dell Iva faranno sentire i loro morsi e i prezzi di ogni cosa schizzeranno alle stelle. Non è finita, perchè a Gennaio 2013 entrerà in vigore il Fiscal Compact, che imporrà ( per decreto che il nostro Parlamento ha firmato ) il pareggio di bilancio ad un Paese come l'Italia, in piena emergenza economica con stipendi da fame e potere di acquisto decimato, con i consumi non più fermi a 30 anni come adesso, ma tornati indietro al dopoguerra. Il PIL in caduta libera, renderà necessarie altre misure di tasse e extra tasse da caricare sugli italiani per rientrare nei vincoli che ci siamo autoimposti con l adesione alla UE e adottando l' Euro. Suicidiandoci cosi in una povertà perpetua. Occorre uscirne!

cielo stellato 22.03.12 03:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe, glielafacciamo a resistere fino alle votazioni politiche? Io dico di no. Perche' non organizzare un V-Prepariamoci-day dove varare un programma di azione immediata, condiviso prima on line? Ci conteremo e vedremo quale reale forza d'azione siamo. Questo invertebrato non vomita mai, ma io, tu e altri come noi abbiamo le convulsioni tutti i giorni. Non so, ce' qualcosa nell'aria di perverso difficile da respirare...

mario. bottoni 22.03.12 02:43| 
 |
Rispondi al commento

Grande,Grande,Grande, Beppe sta uscendo dal letargo..è tempo di afffrontarli a viso aperto questi zombies prima che cannibalizzino anche la parte sana della società.
Un bel vaffa anche ai tecnici era ora!!!

Francesco D. Commentatore certificato 22.03.12 01:24| 
 |
Rispondi al commento

Bersani fà le sue prediche esattamente come lo fà la chiesa tutte le domeniche nella predica. Dice una cosa, dopo 20 secondi l'esatto contrario e il tutto, naturalmente non capito dai "fedeli", passa come mistero della fede.
L'Art 18 và assolutamente liberalizzato, anche per chi ha + di 15 operai. Fuori i lavativi, fuori i casottisti, fuori chi rovina il buon andazzo della ditta, fuori chi rovina la reputazione della ditta. Chi non fà gli interessi del padrone và eliminato prima che costui rovini la ditta. Io personalmente chi continua a protestare o incita a procurarmi danni finanziari lo elimino. Se non ci riuscirei io chiudo e mi trasferisco dove la pace sociale è scritto in grande e dove l'operaio capisce del momento difficile.
Bersani...? ma chi è costui? Anti Berlusconi senz'altro, ma non ha ancora prodotto alcuna alternativa a Berlusconi. Malato di Alzheimer ed arteriosclerotico, non sà piu' cosa dice, via vattene in manicomio a farti curare (esistono poi le cure per uno con queste malattie?
Riscrivo e mi ripeto... Dove sono i nostri gloriosi carabinieri e dov'è l'esercito? Sono pieni di marciume fin sotto i denti anche loro con la politica?
Già che i Tedeschi ci prestano i miliardi, hanno anche il sacro santo diritto di imporci sul da farsi per salvarci, sanno benissimo e ce lo fanno capire che se non facessero cosi, questi soldi non finiscono nelle giuste mani, fatemi il piacere voi che criticate.

sandrolibertini 22.03.12 01:01| 
 |
Rispondi al commento

Articolo 41 della Costituzione italiana per i bocconiani:

" L'iniziativa economica privata è libera. Non può svolgersi in contrasto con l'utilità sociale o in modo da recare danno alla sicurezza, alla libertà, alla dignità umana. La legge determina i programmi e i controlli opportuni perché l'attività economica pubblica e privata possa essere indirizzata e coordinata a fini sociali."

Questo sistema economico, basato sulla cessione della sovranità monetaria e quindi sul fatto di trasformare i cittadini in debitori di organismi privati che non si prefiggono un'utilità sociale, bensì unicamente lucrativa, va a ledere la dignità umana ed è quindi in contrasto con l'art.41 della Costituzione.
In italiano si chiama STRAGE.

roberto Vian 22.03.12 00:50| 
 |
Rispondi al commento

Questo signor primo ministro, salito al colle tra concerti di violini che plaudivano alla detronizzazione del pagliaccio di arcore, si piccava di sanare le disgrazie finanziarie del nostro Paese, in buona parte derivate dalla pessima gestione delle attività pubbliche, attivandosi con gran lena proprio in quest'ambito. Le privatizzazioni restano il toccasana per l'efficienza di ogni settore, giacchè, si sa, che il dipendente pubblico è un nullafacente raccomandato, difficile da gestire. Ora la riforma del lavoro che contribuirà a risolvere i guasti della nostra sinistrata finanza, passerà attraverso l'ulteriore liberalizzazione del mercato del lavoro, già reso da anni una barzelletta contrattuale, con l'apertura delle varie agenzie di lavoro interinale. Da questa sostanziale demolizione dell'ultimo baluardo di dignità per il prestatore d'opera, anche intellettuale, saranno esclusi i dipendenti pubblici. Gioiamo per loro, ma comprendiamo come non si volgia affatto risanare nulla, ma minare alla base della coesione sociale, assicurandosi nel contempo la collaborazione più o meno forzata di un'ampio settore di lavoratori, fondamentale per la gestione del Paese innanzi ad un forzato mutamento epocale per la nazione. Dividi et impera! Questo è il fine ora di questo governo che, ha ben compreso l'avverso, generalizzato umore montante della nazione. I dipendenti statali si trasformeranno, loro malgrado, per conservare il proprio posto di lavoro, in sgherri privi di dignità, costretti ad applicare le angherie suffragate dalla legge, inflitte ai concittadini.
Dopo gli statali, saranno probabilmente prelevate e graziate altre categorie professionali, quasi sicuramente i soliti professionisti e via dicendo, in modo che la massa dei lavoratori resti desolatamente sola e possibilmente ancor più divisa da ulteriori frammentazioni fomentate dalla chiesa. Un capolavoro!

stefano radi Commentatore certificato 22.03.12 00:23| 
 |
Rispondi al commento

MIO NONNO MI DICEVA SEMPRE mai sputare nel piatto che mangi

SE
questi ...TECNICI sono la crema del italia
i sindacati sono la difesa dei lavoratori
la sinistra e il partito dei operai

tante balle finalmente vengono sbugiardate

da oggi finalmente ogni difernsore di sinistra che verra qui sul blob verra trattato come i suoi pari del pdl
quando la sinistra e i suoi accoliti verranno a chiederci il voto
sputateci in faccia senza rimorsi
quando verranno nelle vostre citta a fare comizi
prendeteli a sassate
SE LO MERITANO
PER ANNI HO SEMPRE SOSTENUTO CHE LA DESTRA E LA SINISTRA SONO UGUALI
DA OGGI IN POI QUESTO MIO DETTO E DI TANTISSIMI ALTRI E UN FATTO REALE E CONCRETO
ALLE PROSSIME ELEZIONI MANDIAMOLI A CASA A ZAPPARE LA TERRA
AI SINDACALISTI CHE VERRANNO ALLE VOSTRE RIUNIONI SINDACALI
STRACCIATECI IN FACCIA LA TESSERA DELLA CISL

mi dispiace solo di averla disdetta quando il sindacato ha di fatto approvato la questione pensioni e per parasi il culo aveva fatto quella farsa del sinmil sciopero di 4 ore
LA RIVOGLIO
SOLO PER POTERLA STRACCIARLA ...

sono cosi intelligenti che
LE TASSE IN ITALIA LE PAGANO GLI OPERAI
CON L ARTICOLO 18 CI SARANNO SEMPRE MENO OPERAI
CHE PAGHERANNO MENO TASSE
e dopo
CHI PAGHERA LE VOSTRE ESCORT
E LE VOSTRE CASE DI LUSSO
cari ...poco onorevoli........

stefano b., rovato Commentatore certificato 21.03.12 23:38| 
 |
Rispondi al commento

Stó ascoltando bersani su rai uno !!! Riesce ad essere esilarante anche in una situazione di merda come questa !!!!
Ma come cazzo fa a dire tutto e il contrario nel giro di 20 secondi !!! È il migliore W il pd(menoL)

Alessandro chiatti 21.03.12 23:04| 
 |
Rispondi al commento

Ciò che mi rattrista è che questa classe politica avrà ancora il coraggio di ricandidarsi e molti "coglioni " li rivoteranno forse quelli che da fazio applaudivano la fornero.Più il livello della democrazia è basso e più diventa uno strumento di opressione e di sofferenza.Ancora ad eleggere questi arricchiti che vivono al di fuo ri della società! Adesso è ora di dire BASTA

igor rossini 21.03.12 22:31| 
 |
Rispondi al commento

sinceramente pensate si possa arrivare alle elezioni in queste condizioni??? o meglio...pensate che ci saranno delle elezioni???? questi professori potevano almeno fingere un'po' di impacciataggine nel ricoprire questo, per loro, nuove carire.....e invece sembrano stati addestrati per anni in segreto a mettere in pratica questo blitz....questo non e' un governo, e' l'elite della swat che e' entrata in azione.....FANNO PAURA, LA LORO FREDDEZZA FA LETTERALMENTE PAURA. QUI L'UNICA COSA CHE SERVE E' UNA DATA...LE PAROLE SON FINITE. VOGLIONO LA RIVOLTA A TUTTI I COSTI...VOGLIONO LA VIOLENZA, FORSE INCOSCIAMENTE, MA VOGLIONO LA VIOLENZA....

simone merella, terricciola PISA Commentatore certificato 21.03.12 22:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ora Bersani finalmente ha buttato la maschera,non vedeva l'ora,di fare l'ultimo respiro liberatorio,finalmente il quartetto Cetra ha messo le mani nel sacco,ABC+3MORTI hanno compiuto l'opera..l'Italia e' finalmente conquistata,banche,casta,delinquenti di stato,hanno compiuto il miracolo,credo che questo saccheggio costituzionale, costera' molto a questi signori che hanno indotto l'Italia nel vuoto completo,le famose 3carte le hanno giocate bene,pur sapendo che alle prossime elezioni politiche l'avrebbero votati in pochi!!Gli italiani certamente ora hanno uno specchio nitido,si sono resi conto che il 3morti anche esso ,e' andato a finire nel calderone sporco,pilotato a dovere ,crede di aver compiuto l'ultimo sforzo,quello di aver ingannato gli italiani,facendoli cadere nella recessione ,regalando le cose buone dell'italia,in cambio di carta straccia,la BCE sara' contenta di questo risultato!!vuol dire che ritorneremo alla vecchia lira!!non vedo l'ora!!

alvaro napoli 21.03.12 22:26| 
 |
Rispondi al commento

salve a tutti sopratutto al grande beppe,ragazzi qua nn se ne puo piu dobbiamo svegliarci...basta essere presi per il culo....cazzo facciamo qualcosa l'unione fa la forza.....fatti nn soliti discorsi da bar....protesta protesta protesta...basta tasse cazzo......nn possiamo pagare anche per andare a pisciare.....sveglia cazzo sveglia!!!!!!!!!!!!!l'italia siamo noi nn quei bastardi politici che pensano solo alle loro tasche............SVEGLIAAAAAAAAAAAAAAAAAA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

stefano campanelli, pescara Commentatore certificato 21.03.12 21:32| 
 |
Rispondi al commento

Ho la nausea... Mai visti tanti pupazzi in un colpo solo... Berlinguer si sta rivoltando nella tomba! Siamo in mano alle banche e all'industria: chi detta legge è Monti, la Marcegaglia e le banche... L'Italia che vogliono risanare è quella delle banche... e noi qui a far la fame, in nome di un'ITALIA che interessa soltanto loro!

Anna Cori 21.03.12 21:15| 
 |
Rispondi al commento

Le urgenze non sono i diritti dei lavoratori ma una legge anti corruzione efficace il tribunale tributario di napoli non ha più organi giudicanti non sono in pensione ma se va bene ai domiciliari senno a Poggio reale una legge elettorale degna di un paese civile no noi dobbiamo prima diventare ulteriolmente incivili Abolire art18 icopiamo il totalitarista cinese ma che c fate l Italia e vero non e un paese civile la pena di morte non è scritta ma nessuno fa nulla per arginare la massa dei suicidi anche nei carceri per un passo in avanti abolizione del art 18

Riccardo Garofoli 21.03.12 21:14| 
 |
Rispondi al commento

WOW che finale....

Franco Brambilla 21.03.12 20:47| 
 |
Rispondi al commento

Bersani è un giuda del cittadino figuriamoci se non si trova bene nella parte del Giuda dei lavoratori.
E' uno scassinatore della cassaforte dei diritti, nel senso che riesce a trovare la chiave per aprire la porta blindata dove sono custoditi nel nostro cuore i nostri diritti.
Se notate quando si presenta ai vari congressi di partito gira la chiave tutto intorno oliando bene il discorso fintanto che non trova la via per aprire la porta e conclude con "non possiamo fare diversamente"!
Ma è chiaro che l'assolutismo burocratico se ne serve fintanto che ci sono cassaforti da aprire e svaligiare. E ovviamente quando finiranno le cassaforti dei diritti del cittadino non sarà più necessario Bersani!

mario mario Commentatore certificato 21.03.12 20:16| 
 |
Rispondi al commento

ma chi se ne frega di Bersani o di Scilipoti. non nominiamoli più. non parlando di loro li eliminiamo dalla nostra vita. parliamo di noi e di cosa vogliamo. oggi ho sentito una notizia che una cooperativa del nord che lavora per grandi eventi e l'aeroporto di malpensa ha 900 operai di cui olre 500 in nero. mandiamo in galera chi accetta il lavoro nero. mandiamo in galera chi non esige fattura. mandiamo in galera chi non chiede lo scontrino. andiamo tutti in galera così i furbi che restano fuori non sanno più a chi rubare.
un saluto da regina celi

Antonio ., Roma Commentatore certificato 21.03.12 19:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

perche il parlamento non promuove la campagna anticorruzione? sta inasprendo i controlli fiscali senza considerare che l' evasione è una conseguenza del durissimo fisco. credo che l' italia ha bisogno di un colpo di stato che dia la possibilita di rifare tutto con legalita e mandare in galera tutti gli attuali...a cominciare da napolitano che invita il suo popolo al rigore e a non condurre manifestazioni violente... CARO NAPOLITANO SE UNA MANIFESTAZIONE DIVENTA VIOLENTA VERSO UN REGIME COME QUESTO ASSUME UN SACROSANTO DIRITTO, LEGGITI UN PO DI STORIA

Giuseppe Bitetti 21.03.12 19:49| 
 |
Rispondi al commento

Mi associo al post in particolare al finale!.

PierLuigi Innocenti 21.03.12 19:49| 
 |
Rispondi al commento

Vedrete che questa manovra sui licenziamenti non farà altro che peggiorare la situazione economica del paese, visto che ci saranno solo più lavori precari e quindi meno soldi che girano e quindi meno consumi e quindi meno domanda e quindi meno offerta e quindi più licenziati senza portafoglio e vita e quindi meno industrie e quindi meno lavoro e quindi meno consumi e quindi meno offerta e quindi altre imprese che chiudono.
Un pò come la benzina più l'aumentano più danneggiano il paese e i costi di chi deve girare e aumentano i prezzi di un pò tutti e nello stesso tempo si consuma meno carburante e quindi lo stato incassa meno e non risolve nulla.
Di fatto queste scelte sono come un cane che si morde la cosa.
La cosa che più mi fa incazzare che se Berlusconi avesse proposto un decimo di quello che ha fatto monti tutti i partiti gli si sarebbero scagliati contro, mentre Monti può fare quello che vuole e i partiti sono tutti li a leccare il culo.
State freschi che alle prossime elezioni vi voti, spero solo che gli italiani non dimentichi chi ci sta dietro a MOnti

Matteo Pietri Commentatore certificato 21.03.12 19:46| 
 |
Rispondi al commento

Sinceramente ne ho le tasche piene di questo articolo 18. Lavoro da 9 anni e da nove anni sono precaria con tanto di sudata laurea (non alla Bocconi) e tanto altro. Conosco intorno a me solo giovani precari, pagati a nero una miseria o disoccupati.
Quindi, da tutto ciò...mi sono rotta di voi e del vostro articolo 18 che non ho mai avuto il piacere di dover considerare.

nina n. Commentatore certificato 21.03.12 19:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"29 anni, disperato e senza soldi non sapeva come andare avanti. Aveva perso da un paio di mesi il suo primo lavoro che gli consentiva di aiutare la madre, rimasta vedova e il fratello più piccolo. Per questo un giovane artigiano di 29 anni ha deciso di uccidersi, impiccandosi. E0 accaduto a Scorrano, nel Salento (...)". Fonte: Televideo RAI 21/03/2012.
La riforma dell'articolo 18 renderà tutto più dinamico, solo che non si tratterà più di emigrare da uno Stato a un altro, bensì da questo mondo a quell'altro. Come si può pensare di incrementare la produttività se si tolgono alle persone gli strumenti di sostentamento che servono ad alimentare l'economia stessa? Libertà di licenziare - nonostante i sofismi che ci propineranno - significa solo aumentare la povertà , aumentare lo sfruttamento, ridurre un popolo in schiavitù, creare mendicanti alla ricerca di un qualsiasi lavoro sottopagato.
Un semplice invito: se avete la (s)fortuna di incontrare per strada, nelle piazze o durante una delle molteplici pallosissime manifestazioni coloro che ci stanno consegnando ai pescecani della finanza, siano essi Capi dello Stato o Capi del Governo o Ministri del Lavoro, smettetela con quei falsi applausi patriottici e pensate a ciò che queste persone stanno preparando a voi e ai vostri figli. Vedrete che l'unico saluto degno che uscirà spontaneamente dalla vostra bocca - che non sia un'ingiuria, un'istigazione a delinquere, un reato d'opinione o una volgarità che vi si ritorcerebbe contro - sarà quello che il grande Eduardo ci ha insegnato essere il possibile punto di partenza di una rivoluzione. UN PERNACCHIO. Se ne sentiranno arrivare migliaia appena mettono il becco fuori di casa, capiranno cosa i lavoratori onesti pensano di loro: "Siete la schifezza della schifezza della schifezza della schifezza della schifezza degli uomini"...o delle donne...

Umberto Gammieri 21.03.12 19:23| 
 |
Rispondi al commento

Come può Monti parlare così senza essere incriminato ?
Ma non esistono reati per la violazione della costituzione ?
Cosa serve una costituzione se i politici la possono violare incondizionatamente e non risponderne ?
La sovranità è del popolo non dei parlamento!!
E quando il parlamento calpesta il popolo non si può incriminare i politici che lo fanno ?
Ma allora buttiamola via la costituzione tanto non serve a nulla

Matteo Pietri Commentatore certificato 21.03.12 19:14| 
 |
Rispondi al commento

Ora sappiamo perché il governo non fa rispettare le sentenze del tribunali del lavoro in Fiat sono complici sodali ipocriti in mala fede il compito lo hanno copiato i prof devono andare a casa sono buoni solo per far danni combattiamo nelle urne e nei scioperi

Riccardo Garofoli 21.03.12 19:14| 
 |
Rispondi al commento

Finchè ci sono questi personaggi nel pd
D'ALEMA Massimo
FIORONI Giuseppe
GENTILONI
LETTA Enrico
ORLANDO Andrea
VELTRONI Walter
FRANCESCHINI Dario
BOCCIA Francesco
Pier Luigi Bersani
Matteo Colaninno
guardatevi sempre alle spalle, hanno tradito nel passato... forse adesso faranno finta di non tradire... di sicuro tradiranno la prossima volta.

claudio a., verona Commentatore certificato 21.03.12 19:10| 
 |
Rispondi al commento

Una ottima analisi politica sulla figura mediocre di Bersani sul sito www.ilmoralista.it

Francesco Toscano 21.03.12 18:46| 
 |
Rispondi al commento

Bersiiiiiiiii,

BERSIIIIIIIII

o ti opponi all'abrogazione o il tuo PDmenoelle lo CHIUDI per mancanza di elettori, e questo prima di Pasqua.

Fernando Vehanen, Helvetia Commentatore certificato 21.03.12 18:33| 
 |
Rispondi al commento

Si potrà delocalizzare con una bella ragione : motivi economici..lasciando tutti su una strada per l'elemosina.... E chi si è visto, si è visto.

alma.gemme 21.03.12 18:28| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente qualcuno di voi si è accorto della vera natura del PD. era ora,ma ormai i giochi sono fatti,il PD è stato il primo partito ad accogliere Monti e amici banchieri,dopo sono venuti UDC e PDL...il PD è stato il grande condottiero dell euro,(allora ulivo di prodi) e i loro allievi del maestro Prodi,d alema,bersani...quindi cari amici preparatevi con le mutande di ferro...perchè sono intenzionati a farci un c..o cosi. CIAO A TUTTI...

albert einstein 21.03.12 18:25| 
 |
Rispondi al commento

.....OH...ASPETTATEMI....ci sono anc'io per il coro!!!

BERSANI, V-A-F-F-A-N-C-U-L-O!!!
'''''''''''''''''''''''''''''''

p.s.
per me già gli fischiano le orecchie.

Andrea Caroli (elettrociccio), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.03.12 18:10| 
 |
Rispondi al commento

Il Tuo Blog mi da grande Carica e mi Rende Speranzosa nel Domani...poiche'il proseguio della Nostra Esistenza Democratica...sembra sia gia'arrivato alla Fine...le Tue Sferzate ci rendono Fiduciosi...Grazie


Per il bene del suo partito dovrebbe votare a favore ma ponzio pelato li farà astenere così l aborto passera con i voti di udc pdl e i fedeli di uolter e del amico D'Alema ma che vi aspettate da questi ignobili mentre il somaro monti volerà in Cina a dire ai regimi totalitari ora siamo come voi senza diritti senza giustizia corrotti e pero il primato di mafiosi e nostro anche di massonici parla di lavoro chi non ha lavorato un giorno in vita sua noi tutti allora possiamo con un referendum provare ad abolire questo aborto o stiamo a guardare . L'Italia e una pentola a pressione con la valvola ostruita quanto tempo ancora resterà sul fuoco ma i coglioni cercano proprio questo per reprimere ed dire che loro sono contro la violenza sono degli istigatori usiamo la testa li dobbiamo abolire con le prossime votazioni facciamo proseliti divulghiamo il verbo spingiamo a pensare le persone se hanno dei figli ditegli se e questo il paese in cui nascere crescere e progredire . Non c'e futuro per chi nasce qui se le cose non cambiano

Riccardo Garofoli 21.03.12 17:50| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
HANNO VOLUTO LA GUERRA CON I LAVORATORI,A MOLTO PRESTO LA RESA DEI CONTI,ASSIEME A RIGOR MONTIS E PD MENO ELLE
ALVISE

alvise fossa 21.03.12 17:48| 
 |
Rispondi al commento

I PDUEROS scurreggieranno a volontà raccontando che l'art 18 non verrà stravolto...sese!..come no...ma pensano che l'italiani siano cretini..ma cosa pensano di infinocchiare la gente con le pastasciutte alle feste dell'umidità!
Son mica qui a servire le lasagne..socci..!abbiam firmato perchè ce la chiesto l'europa..socci..noi siam i soldati della politica..se monti ci dice di votare noi siam servi fedeli..lo facciamo!

roby f., Livorno Commentatore certificato 21.03.12 17:47| 
 |
Rispondi al commento

Vomito io anche per lui!

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 21.03.12 17:41| 
 |
Rispondi al commento

Che dire purtroppo, forse alle prossime elezioni questo popolo si mette a ragionare con la propria testa, in qualche parte è già avvenuto, per quanto riguarda questi "SIGNORI TUTTI " penso che, per ora gli vada augurata solo una brutta morte per il male che stanno facendo ai poveri CRISTI.

ciminello giacinto 21.03.12 17:38| 
 |
Rispondi al commento

L'articolo 18 è importante ma di più lo sarebbe un unico contratto di lavoro per tutti i lavoratori, basta con serie A= indeterminati pubblico impiego, B = indeterminati privato over 15 dip, poi under 15, determinati, a progetto a p.iva, saltuari nero etc etc....

La riforma che in teoria, art 18 a parte, dovrebbe migliorare le categorie meno protette, in realtà aumenterà la disoccupazione ed il fenomeno "usa e getta" tipico del precariato.
Se dopo 3 anni c'è l'obbligo di assunzione, state pur certo che dopo 3 anni perderai il posto a favore di uno nuovo per 3 anni e così via.....

Pierino_La_Peste 21.03.12 17:28| 
 |
Rispondi al commento

"Audi ha promesso 8.251 euro in piu' a ciascuno dei suoi stipendiati, Porsche ha versato 7.600 euro ai suoi 8.500 dipendenti. Il gruppo Volkswagen, che ha vissuto un anno da record con un utile pari a 15,4 miliardi di euro ha assegnato ai suoi 9.000 stipendiati 7.500 euro ciascuno, quasi il doppio dei bonus dell'anno prima (4.200 euro).
Daimler ha ufficializzato il versamento di 4.100 euro a ciascuno dei suoi 125.000 dipendenti, mentre BMW ha appena annunciato di avere archiviato il 2011 con un profitto pari a 5 miliardi di euro. [...]
Non solo, la casa dell'Elica ha indicato che assumera' 4 mila nuovi dipendenti nel 2012, alzando il personale a 104.000 persone. Una strategia destinata ad aumentare ancora i volumi di vendita."

Fonte
http://ilblogdilameduck.blogspot.it/2012/03/non-ci-provate.html

opo cane Commentatore certificato 21.03.12 17:24| 
 |
Rispondi al commento

PROSSIMAMENTE LE MORTI SARANNO BIANCHE PER IL COLORE DEI CAPELLI DI CHI DOVRA' MASSACRARSI FINO A 70 ANNI DI LAVORO...AMEN

Massimo Caronti, Como Commentatore certificato 21.03.12 16:48| 
 |
Rispondi al commento

Questa mattina in una trasmissione su rai tre,c'era un signore che non ricordo il nome,che diceva una cosa buona.. e cercavano di zittirlo diceva:La verità,e che i datori di lavoro hanno il potere della disoccupazione dalla loro parte!
se lavorassero tutti,nessuno si approfitterebbe di loro!
Questa e la cosa più vera,e giusta,che io abbia mai sentito in un programma rai!
Mi vengono i brividi a pensarci! eppure cercavano di zittirlo.. Con i colpi di tosse,con le frasi fuori luogo,con parole urlate,e con i conigli per gli acquisti!
sinceramente non so più cosa pensare,la gente che incontro si dichiara favorevole alla tav,altri favorevoli,sia alla tav che per la riforma 18..
altri addirittura elogiano il governo monti per il suo operato,specie contro gli evasori fiscali!
sono gli stessi che 20 anni fa facevano il tifo per l'argentino D.A.Maradona!
Pensate voi,a che livelli di stupidità siamo arrivati!
Quel tipo è esente dalle tasse,(per i tifosi del napoli) solo perché giocava bene a calcio!
e lui da li,in argentina nelle conferenze stampa si diverte a prenderli per il culo! Dicendo:un giorno tornerò in italia! e tutti contenti a sorridere,ed esultare.. io gli dico che a me non mi incanta,per me puoi essere pure cristo in persona,mi passa per il cazzo,l'importante e che paghi le tasse che devi pagare.. poi fai quello che vuoi!
E mentre lui dice un giorno tornerò,equitalia gli dice:SI,Dai,Ti stiamo aspettando da tanto tempo! -.-' e che io non capisco,non è che se io lavoro,e la gente mi viene a guardare ed applaude,io sono esente dal pagare le tasse.. Sarebbe comodo,farebbero tutti così! altri si porterebbero i suoceri e i genitori al lavoro solo per fari applaudire.. diego può prendere per il culo i tifosi,che si sà non è difficile, ma non me! o paga le tasse,o paga le tasse,lui non è nessuno per non farlo! SALUTI!

Domenico Granato, Cardito Commentatore certificato 21.03.12 16:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I dirigenti del P.D sono degl' infiltrati con lo scopo di svilire l' anima popolare e combattiva del partito sono ormai una forza uniti dalla debolezza

antonio crepaldi, besate Commentatore certificato 21.03.12 16:32| 
 |
Rispondi al commento

Avevano cominciato qualche anno fa col governo Prodi, mettendo le mani sui TFR, questa mi sembra la giusta conclusione...

Gabriele P., Pieve a Nievole Commentatore certificato 21.03.12 16:09| 
 |
Rispondi al commento

Il PD farà finta di essere contro la riforma del lavoro, come ha sempre fatto su tutte le leggi vergogna. Mi dispiace che gli elettori del PD forse non sapranno mai che sono stati truffati e sfottuti senza saperlo dal proprio partito.

claudio a., verona Commentatore certificato 21.03.12 15:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ormai stiamo all'ultimo tentativo di farci fuori tutti.Dopo la scala mobile,le pensioni,il voto di preferenza ecc.ecc.,ora vogliono la libertà di licenziare chiunque si oppone a questa dittatura con la modica spesa di quattro soldi.
Questi nuovi forti con i deboli e deboli con i forti di berlusconiana memoria sono tornati vestiti da professori per metterci la museruola.
Mi fa rabbia sopratutto vedere le dichiarazioni di tutti i berluscones che non sentivamo più.

Giovanni Longobardi 21.03.12 15:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sono TUTTI i POLLItici dei partiti di CASTA da mandare a fare in cu.. anzi .. lo abbiamo già fatto (8 settembre 2007) .. e lo RI-FAREMO ancora .. M5S UNICA VIA

Marco B. 21.03.12 15:46| 
 |
Rispondi al commento

Un solo commento:

MI FANNO SCHIFO !

Francisco C., Milano Commentatore certificato 21.03.12 15:34| 
 |
Rispondi al commento

Spettacolare!!!!!!
Questo pezzo è tanto breve quanto splendido!!
Da incorniciare.

marco t., milano Commentatore certificato 21.03.12 15:28| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori