Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Ce li mangeremo vivi


hannibal.jpg

"Ce li mangeremo vivi. Venga questa crisi, bussi, le sarà aperto, non aspettiamo altro. Se necessario butteremo giù il portone. E' già successo nel '43 e succederà ancora e in meglio. Non abbiamo più nulla da perdere, ma ci siamo abituati. Noi. Loro con la puzza sotto il naso non sanno cos'è la vera crisi. Loro devono averne paura. Noi che non abbiamo studiato alla Bocconi, non siamo entrati nello studio di papà o di mammà, non abbiamo leccato il culo per fare carriera in un partito o in ufficio statale. Nessuno ci ha raccomandati e raccomandazioni non ne abbiamo mai volute. Siamo ancora qui e incazzati il giusto per farvi il culo. Altro che chiedervi la carità o discutere con quel rottame della Fornero dei diritti dei lavoratori. Noi ce li mangeremo vivi. Ci scaldavamo con le palle di carta bagnate, pressate e messe nella stufa. Mangiavamo croste di formaggio scaldate sul ferro. Non ne ho mai più mangiate di così buone. Il bagno lo facevamo nella tinozza con l'acqua che veniva scaldata sopra la cucina economica. Il cinema era sempre in terza visione e solo una volta al mese. I nostri padri facevano i turni in fabbrica, quando noi dormivamo, loro lavoravano. Una carezza e un "Fai il bravo con la mamma" era l'unico fugace contatto al mattino. La domenica andavamo fuori città in bicicletta con qualche panino, una gazzosa e una bottiglia di vino rosso. D'estate ci scappava anche un'anguria. Che cazzo ci possono fare questi fighetti vestiti Armani, questi corrotti dentro, questi deputatini, questi mafiosetti, marci, marci, buoni solo a parlare, a cianciare, che hanno rovinato il Paese e ora ridono di noi. Noi non abbiamo nulla da perdere perché siamo stati abituati a vivere con poco e anche con nulla. Voi perderete tutto tranne la dignità, quella non l'avete mai avuta. Leggevamo il giornale solo la domenica quando lo comprava nostro padre. Non poteva permetterselo gli altri giorni. Era il Corriere della Sera di Pasolini, Montanelli, Buzzati. Uno solo di loro vale più di tutti i giornalai di adesso. Ci siamo rotti i coglioni e saremo poco educati con chi ci prende per il culo. Ce li mangeremo vivi, ben venga la crisi per fare pulizia." Un ex operaio

2012. La grande crisi di Aldo Giannuli

Nel 2012 non finirà il mondo: ma potrebbe cambiare la Storia. Il triennio '12-14 si prospetta infatti come un crocevia di eventi epocali. Non solo siamo ancora dentro la crisi, ma essa potrebbe intensificarsi gravemente.

20 Mar 2012, 13:00 | Scrivi | Commenti (1010) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

oltre a non perdere la DIGNITA' che sicuramente non hanno........sono però fortunati: non affogheranno mai "perchè gli stronzi galleggiano"

danilo francesconi, riccione Commentatore certificato 22.05.12 07:06| 
 |
Rispondi al commento

1 10 100 1000 Parma!!!
Avanti senza farsi contagiare!!!

Vittorio Mocci 22.05.12 01:02| 
 |
Rispondi al commento

sono anni che aspetto questo momento,beppe mi ha ridato la voglia di difendere il nostro futuro e quello dei nostri figli.ci dobbiano unire per rimandare al mittente tutti i lazzaroni e banditi,ora! è questo il momento per combattere una giusta causa viva l'italia.

walter g., cantu' Commentatore certificato 18.05.12 19:34| 
 |
Rispondi al commento

Luigi Bassanesi di Giustizia e Libertà sorvola Milano con un piccolo aereo un farman comprato da Carlo Rosselli nel 32 partito dalla Svizzera e lancia manifestini facendosi beffe dell'areonautica fascista il cui contenuto invita i milanesi a non fumare riprendendo le tematiche dello sciopero effettuato contro l'Austria nel 1848 ed invita a cacciare i ladri. I ladri di allora erano le banche ricordo che il 1929 grande crisi uguale a quella di oggii ladri di ieri sono i ladri di oggi. Allora le banche prestavano soldi alle piccole imprese chiedendone la restituzione in poco tempo facendole fallire dato che erano avide di proprietà immobiliri fabbricati e terreni. La storia si ripete!!!!

Arno Faravelli 17.05.12 20:00| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Beppe per la voce che dai a noi "partite iva" da massacrare,mentre ci mungono quotidianamente per pagarsi(leggi rubare)e pagare commissioni,sottocommissioni....!! Ma devono venire a petto,alla fine.... e sara' la loro.Grazie ancora

MICHELANGELO LONARDI 16.05.12 20:05| 
 |
Rispondi al commento

Caro ex operaio, hai già detto tutto.. ma proprio tutto, e che cappero, ma la vogliamo finire o no di farci fregare a questa maniera? ma chi ci rimetterà? che cosa si può perdere di più ancora, la salute? meglio che sia la loro!!!!
La gente comincia a capire che suicidarsi da soli non ne vale la pena, tanto vale tirarne giù qualcuno prima, male che vada un applauso sulla tomba te lo ritrovi, ma come, tu che te svegli alle 10 di mattina.. mi vieni a dire a me cosa fare che mi sveglio alle 5?

Leonardo Rubini 14.05.12 17:56| 
 |
Rispondi al commento

Leggo sul corriere della sera 12/05/2012 che in Grecia esiste una Commissione 'Ele', nata nel marzo 2001 che ha il compito di individuare gli sprechi che hanno prodotto il buco: entità, beneficiari, colpevoli etcc.
Dovremmo fare una cosa del genere anche da noi.
Mi spiego.Esaminiamo con attenzione chi negli ultimi 50 anni hanno avuto a che a fare in un modo o nell'altro con la Pubblica amministrazione:politici a livello nazionale, regionale,provinciale,comunale,circoscrizionale,burocrati, sindacalisti, pensionati d'oro,dirigenti,amministratori di qualsiasi tipo etc..;vediamo se qualcuno di questi ha avuto un improvviso arricchimento non giustificato(sia ben chiaro,non sto proponendo la caccia al ricco:se , ad esempio,qualcuno scrive un libro e guadagna una barcata di soldi e paga le tasse , non ruba niente a nessuno, chapeau!).Individuiamo con precisione lo spreco o la ruberia e gli attori, di ciò;dopo di che instituiamo veramente un tribunale del perdono come ha detto Beppe e diciamo a questi signori: Egregi restituite il maltolto con gli interessi! se non lo fate sarete ospiti delle patrie galere, a pane, acqua e lavori forzati;se nel frattempo sono morti ci rivolgeremo ai loro eredi che dovranno ovviamente provvedere in merito. Se nel frattempo emigrano li andremo a trovare (faremo come il Mossad) e chiederemo loro conto, li tratteremo come terroristi della democrazia(ricordiamoci siamo in guerra contro questi farabutti).Nel frattempo apriamo una pagina Web in cui segnalare tutto e tutti, in modo che rimanga traccia delle porcate che questi farabutti hanno combinato (ricordiamoci che dopo un pò la documentazione va al macero, e questi non vogliono lasciare tracce dietro).A questo punto con il tribunale del perdono per gli ultimi cinquantenni (parlo seriamente) dopo che avremo preso il potere ci faremo restituire tutto. Ricordatevi hanno messo in piedi un gigantesco meccanismo di trasferimento di ricchezze da noi a loro e dovranno restituirci tutto.

alexschifione 12.05.12 21:19| 
 |
Rispondi al commento

Quel giornalista si preoccupa così tanto di chi espellerebbe dal M5* un eletto "impazzito", però non ha le stesse preoccupazioni per tutti i casi ben più che impazziti dentro al suo amato PDL. Cioè: pretende democrazia e purezza, ma solo negli avversari.

Michele C., Genova Commentatore certificato 10.05.12 21:49| 
 |
Rispondi al commento

sono contento che il M5S sia arrivato finalmente e spero che non scenda a compromessi con gli altri partiti sarebbe la fine

tiano mario Commentatore certificato 09.05.12 23:14| 
 |
Rispondi al commento

Caro ex operaio! Mi identifico in ogni tua frase. Non solo, in inverno mi mandavano a comperare la legna per la stufa con 5 lire e una sporta della spesa in corda intrecciata.Ti immagini i 20 gradi,ha ha !!!E per racimolare qualche mancia andavo col prete a benedire i morti in giro per le case,oppure per pasqua a lavare i piedi in chiesa!Ci davano 30 lire ,il mio tesoretto.Avro' avuto 10 -12 anni.Mi viene la voglia di bestemmiare, e' piu ' forte di me,

stojan g. Commentatore certificato 09.05.12 20:08| 
 |
Rispondi al commento

Vi ci vorrei proprio vedere grilletti. Vi aspetto.... provate a mettere piede in casa mia. Vi faccio un culo come una capanna ... ho giusto tirato fuori la doppietta

GIOVANNI P., grottaferrata Commentatore certificato 09.05.12 19:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bisogna far presente che ci sono diversi studenti della Bocconi che NON sono figli di papà e che hanno raccomandazioni. Ci sono figli di operai e che fanno sacrifici per poter studiare in quell'università: è un peccato? cosa c'è di sbagliato nel poter sognare di poter migliorare la propria posizione rispetto ai propri genitori? oppure si deve continuare a sostenere le caste?Seguo il movimento di Beppe Grillo e sostengo le varie iniziative che vengono effettuate, ma a quanto pare i bocconiani, come ci definite con aria di disprezzo,non sono apprezzati.
Sono uno dei tanti ragazzi che per poter lavorare ha dovuto lasciare l'Italia, seguo attivamente la situazione del mio Paese, ma fa male sentire questi commenti un pò stereotipati...

antonella cichello 08.05.12 09:06| 
 |
Rispondi al commento

Grillo come mai vivi in svizzera? dove ci sono i ricchi non dovresti vivere con noi svigati come ci chiami tu ne tuoi spettacoli fabrizio torino

Bonanno fabrizio 01.05.12 07:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ci sono troppi problemi in Italia per pensare di uscire bene da questo pantano. Il primo problema è che ci sono gli italiani. Lo so che non si può fare di tutta l'erba un fascio però la maggioranza ha preso l'esempio da chi ci governa meno fa e meglio sta. Il paese è dei furbetti purtroppo e ce n'è tanti, anche tra i poveri operai. Ce n'è moltissimi che non meriterebbero il lavoro, anzi meriterebbero di essere per le strade a chiedere la carità invece il sindacato gli tiene un dito nel c..o
Altro che modello tedesco, funzionerebbe si se ci fossero i tedeschi al posto degli italiani

giannivenir 29.03.12 19:49| 
 |
Rispondi al commento

Titolo: Il PD connivente.
Salve sono un elettore di Centro Sinistra che come tutti gli elettori di Centro Sinistra aspettava la caduta del Governo Berlusconi per veder finalmente rinascere la nostra Italia sotto la guida di politici seri e moralmente puliti .
Ma il PD non se l'è sentita ed allora ha dato in pasto al "Governo Tecnico" i poveri lavoratori e pensionati sottoposti ancora una volta a pagare per primi e per tutti i debiti accumulati negli anni da politici corrotti, manager evasori, etc.
Penso io...il PD avrebbe vinto sicuramente le elezioni dopo la caduta di Berlusconi ed allora oltre a saper salvare l'Italia dal baratro in cui si trovava avrebbe sicuramente trovato le risorse per farlo in altre tasche più ricche e colpevoli rispetto ai pensionati ed ai lavoratori, avrebbe sicuramente tassato i miliardi di euro rientrati con lo scudo fiscale, avrebbe introdotto una patrimoniale che avrebbe risolto tanto senza intaccare le fortune dei più fortunati, avrebbe fatto pagare le tasse agli evasori... ed allora perché non l'ha fatto?
Firmato un ex elettore di Centro Sinistra che alle prossime elezioni voterà il Movimento a 5 stelle.

Salvatore Lombardo 26.03.12 09:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mentre noi parliamo qui fanno i fatti, se con il referendum l'acqua doveva tornare allo stato, perchè qui a frosinone l'acea parla di collaborazioni, programmi, progetti, tariffe, investimenti (mai fatti solo promessi)?????

ANTONY@LIVE 25.03.12 11:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ben venga la crisi, ben venga un Reset, e loro se ne andranno a casa tutti, ma non con le buone, ora ci sono solo le cattive maniere.

Marco Morbelli 24.03.12 09:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OK,CHIACCHERONI!!!TANTE PAROLE INUTILI PER NON CONCLUDERE NULLA. SE VOLETE IO DOMATTINA SONO DISPONIBILE. CI METTIAMO TUTTO IL GIORNO IN PRESIDIO PERMANENTE DAVANTI ALLA SEDE DELLA REGIONE LOMBARDIA PER CHI E' DI MILANO. SONO SICURO CHE SI AGGIUNGERANNO ALTRI,MA DOBBIAMO SMETTERLA DI LAMENTARCI SENZA AGIRE. PRESIDI A SOSTEGNO DEL LAVORO OVUNQUE E BASTA!

alessandro alessandro 23.03.12 20:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Parole Sante, non aggiungo altro.Adda passà a nuttata e ha da venì o' mumento...

Giovanni Faraon Commentatore certificato 23.03.12 09:11| 
 |
Rispondi al commento

Non sono i dipendenti pubblici a togliere l'art.18, ma il governo Monti sostenuto da quasi tutti i partiti. Toccando l'art. 18 si indebolisce le tutele di e per tutti. Svegliatevi è un totale gioco al ribasso (come ai tempi di Brunetta...quando contro i dipendenti pubblici è stata fatta tutta un'erba un fasc.....)...togli qui, togli là, ci tolgono tutto e loro si tengon previlegi e banche e noi ci si azzuffa...bene per loro.

Paolo B 23.03.12 00:35| 
 |
Rispondi al commento

Segnalo un grosso problema al centro AFA REUL, un importante centro di
riabilitazione a Genova, e l'unico, per bambini e ragazzi sordi, da dove
provengo io tra l'altro. Mancano i fondi per aiutare i bambini e sono in
totale 400! Abbiamo fatto tutto il possibile per cercare fondi, tra lavori
di beneficenza e volontariato da parte di tutte le mamme dei bambini sordi.
Vorremmo far conoscere questo centro e far capire che è molto importante
per tutti i bambini sordi, senza di esso e soprattutto senza la riabilitazione
questi bambini perderebbero la possibilità di parlare! Il centro non è rivolto
solamente ai bambini sordi ma anche a bambini con diverse disabilità, quindi
stiamo cercando di lottare per esso. E' grazie a loro che io, essendo non udente,
posso parlare; gli devo la mia vita. E' di estrema importanza questo centro,
tutte le mamme dei bimbi disabili o portatori di handicap perderebbero la
possibilità di essere aiutate con i loro piccoli!".
SIMONA CORBANI


Aiutiamo i bambini sordi - L'AFA Centro REUL
www.quaeram.blogspot.it/2012/03/aiutiamo-i-bambini-sordi-lafa-centro.html

sim 22.03.12 22:53| 
 |
Rispondi al commento

Sono commosso.. quando sparirà questa borghesia-cancro da questo paese maledetto ?

emme gi M5S 22.03.12 20:48| 
 |
Rispondi al commento

Forse non ti sei accorto, ma il mondo è cambiato adesso anche gli operai si vestono Armani.

lupo 1983 22.03.12 16:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sei un grande..grazie..mi hai fatto venire i brividi.

Alessandro ., Roma Commentatore certificato 22.03.12 14:51| 
 |
Rispondi al commento

Abbiamo finalmente trovato una giustificazione per il finanziamento pubblico ai giornali...
Ci serviranno, appallottolati, per cucinare e scaldarci.
Ora mi sento meglio.

marco savron

marco s., roma Commentatore certificato 22.03.12 13:41| 
 |
Rispondi al commento

A John John
te danno si un pc a 400 euri, ma te aumenta tutto er resto e te fanno morì de fame

opo cane Commentatore certificato 22.03.12 13:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho 64 anni ed il ricordo delle "palle di carta" nella stufa e la tinozza per il bagno sono parte della mia storia personale, così come quella del fratello operaio di cui ho letto la bellissima e condivisibile lettera.
Aggiungo solo che stiamo vivendo una fase di trasformazione epocale e sono sicuro che, a parte la contingente e doverosa difesa dell'articolo 18 e degli "ammortizzatori sociali", dobbiamo convincerci che nessuno sa verso quale situazione socio-economica ci stiamo rapidamente avviando, ma purtroppo (o per fortuna?) niente sarà più come prima. Ma attenzione, questo varrà per tutti, nessuno escluso, indipendentemente dalla effimera collocazione sociale di appartenenza.
Per questo concordo con il fratello operaio, che sia fondamentale puntare ad una essenzialità intelligente di vita, che sarà l'unico deterrente nei confronti di una tremendamente nuova condizione di vita.
Abbiate fiducia, nonostante tutto!

Gian Piero.

gian piero medana 22.03.12 12:41| 
 |
Rispondi al commento

Vedo molta rabbia, ma poche idee e ben confuse e qualche ricetta sempliciotta del tipo "usciamo dall'euro" come se il problema fosse trasformarsi nel primo dei paesi del terzo mondo.

Premesso che quando una persona perde il lavoro è un dramma (chiunque sia, operaio, impiegato o imprenditore), è necessario mettere alcuni punti fermi:

1) IL LAVORO NON E' UN DIRITTO
Il lavoro è un VALORE, importantissimo, ma non esiste in natura, è una creazione dell'uomo e della società; l'insieme dei cittadini può adoperarsi per cercare di porre in essere le condizioni (tramite le leggi, la formazione, gli investimenti, ...) per crearlo (o distruggerlo)

2) L'EURO E' UN FALSO COLPEVOLE
La globalizzazione è la causa dei cambiamenti.
Oggi vivono meglio centinaia di milioni di persone grazie alla globalizzazione, ma ciò è avvenuto anche (non solo) a discapito della riduzione di ricchiezza (e lavoro) nel mondo occidentale.
Chi compra un PC portatile oggi a 400 € (800 mila delle vecchie lire) dovrebbe porsi il problema che quello stesso PC nel 1998 costava 4 milioni di lire (5 volte tanto e non a parità di potere d'acquisto, allora erano due stipendi di un impiegato ben retribuito); oggi quasi tutti hanno un PC personale (molti più d'uno), allora pochissimi. Questo significa che la globalizzazione ha spostato lavoro, ridotto salari ma in molti casi anche aumentato il potere d'acquisto.

3) IL MONDO E' GLOBALE, LA COMPETIZIONE E' GLOBALE
Una civiltà si caratterizza anche per la qualità della vita che è in grado di produrre: il 900 ha visto affermarsi una grande civiltà basata sulla tecnica; la competizione avviene sulla tecnica e le regole del confronto non possiamo deciderle da soli, ma dobbiamo "purtroppo" tenere conto dei concorrenti ... e se gli altri corrono, possiamo anche scrivere su un pezzo di carta che è vietato correre, ma questo non cambia - purtroppo - la realtà... sarà meglio trovare il modo di correre più veloci, se non saremo solo dei velleitari...

John John 22.03.12 10:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gentili signori del blog, vedo che speriamo tutti in una crisi che ci porti fuori dall'euro e da questa masnada di sgerri comandati dallo sceriffo di Nothingam.
IN REALTA' l'unica cosa che c'è da fare è alle prossime elezioni votare in massa il M5S che spazzi via tutti questi comandati NON eletti.
Infatti poi uscire dall'EURO, che è il vero virus infettante che dal 2002 ha consentito questo disastro, E LA COSA PIU' FACILE DEL MONDO.
NON SERVE ARRIVARE ALLA CRISI ED AL DISATRO ECONOMICO E ANCHE L'ISLANDA LO INSEGNA
Certo tutti i "commentatori" politici si scannano a dire che NON è più possibile uscire dall'euro se non a prezzo del default.
E INVECE NON E' VERO.
Il sistema è molto semplice.
Il Paese Italia decide autonomamente di stampare ancora le vecchie Lire e così, secondo le più semplici e banali regole Kineysiane, può finanziare a piacimento le SUE opere pubbliche all'interno della Nazione e con questo rilanciare l'economia con VERE opere di pubblica utilità ( ad esempio ricostruire l'Aquila, sistemare il disssesto idrogeologico, finila la Salerno Reggio Calabri), ma soprattutto può ridare ossigeno alle piccole Aziende.
E BADATE BENE nell'emettere le Lire, NON deve pagare interessi a nessuno!
Poi accetta queste Lire in pagamento delle tasse, e tutti si possono scambiare le lire.
Tempo un anno l'euro non viene più usato e ci siamo svincolati dall'euro.
FACILE VERO?
E il debito?
Vi lo spiega Kinsey che il Debito NON esiste, basta non continuare a sprecare soldi.
Semplice NO???????
Tanto semplice che sembra falso e irrealizzabile e invece è vero e fattibile, BASTA CHE CI RIPRENDIAMO L'ITALIA sottraendoci a questi sgerri dello sceriffo.
Spero che questo vi rassereni un pò e vi faccia essere ancora più determinati nella lotta democratica al potere antidemocratico.
Ciao
Aldo

aldo moro 22.03.12 09:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

per identificarci con il movimento indossiamo
una sciarpa bianca. diventando visibili sapremo
a chi chiedere solidarietà e il bianco che è
il simbolo della purezza potrebbe spaventare più
di molte parole buttate al vento i nostri
avversari.

giuseppe lovo, bari Commentatore certificato 22.03.12 05:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Ma bastaaaaaaaaaaa 60 milioni di abitanti, e una buona parte, ha la lingua appiccicata al culo del politico di turno, tutte le sere questi politicanti fanno a gara nel partecipare ai vari programmi televisivi, e parlare la loro lingua: "IL POLITICHESE"
Destra, sinistra, centro, ma che differenza
c'è?
Questi sono tutti daccordo per impoverirci e noi siamo fossilizzati qui, a commentare, seduti sulla sedia e davanti ad un computer.
Solo parole,parole, bla, bla, bla e poi non ci muoviamo nessuno, tutti qui a 90° ad aspettare la
prossima inculata."

alessandra l. Commentatore certificato 22.03.12 00:49| 
 |
Rispondi al commento

Sono completamente inesorabilmente sicuramente d'accordo!!!!!!!!!Grande!!!!

Zoltan R., Pescara Commentatore certificato 21.03.12 23:06| 
 |
Rispondi al commento

condivido l'assoluto schifo che provo per questa manica di ladri/banchiri che decidono senza alcun consenso popolare di buttare alle ortiche tutte le conquiste sociali ma mi sono stufato di vederli paragonati a Benito Mussolini.
Ricordo a tutti, comunque la pensino, che le leggi sociali sul lavoro, fatte nel ventennio, erano all'avanguardia, tanto che lo stesso Turati affermò testualmente "non c'è paese al mondo fino ad oggi che possa vantare leggi così".
Non credo di potere essere tacciato di "apologia del fascismo"riordando solo quello che la storia a sempre cercato di nascondere.
Libretto del lavoro,inail,previdenza sociale,ferie,sabato festivo,tutela del lavoro delle donne e dei minori e tanto altro che ore mi sfugge sono solo alcune delle rivoluzionari,specie per l'epoca,leggi sul lavoro, per cui prima di paragonare questi squali della finanza prestati alla politica a Mussolini è meglio riflettere e informarsi (comprese Beppe Grillo) che pure stimo,seguo sempre e non mancherò di votare alle prossime elezioni il suo movimento.
Cordiali saluti

claudio f., savigno Commentatore certificato 21.03.12 20:55| 
 |
Rispondi al commento

947 commenti.
Siamo in 65milioni di abitanti
Il 20% extracomunitari dichiarati.
Mettiamo che siamo in 45milioni di italiani,
947 o mettiamo in 2000 che commentano NON BASTA per essere daccordo su quanto dite che io quoto!
Siamo in pochi ad avere voglia di rifarci come il discorso TAV..SIAMO IN POCHI A SALVARCI.
Purtroppo!
Siamo in pochi per riprenderci quello che ci stanno togliendo!
Siamo in pochi altruisti
Siamo in pochi ad avere la testa
Siamo in pochi a voler salvare il futuro dei nostri figli e quelli di chi ignora
SIAMO IN POCHI!!!!
Perche da quest ora se fossimo TUTTI UNITI,
Avremmo ripreso la nostra italia CACCIANDO ANCHE CON UNA MITRAGLIA QUESTI CIALTRONI CHE CI STANNO METTENDO IN GINOCCHIO!
I NOSTRI DIPENDENTI CI METTONO IN GINOCCHIO!!!
LI PAGHIAMO NOI!!!
MA SOLO 1000-2000 ABITANTI SU 45MILIONI HANNO FEGATO!
Allora chi ce lo fa fare fare valere i diritti per quei milioni di gente che NON GLINEFREGANIENTE!!!!!!!
E FINITA!!
Caro Beppe io ti quotero sempre MA PER L ANIMA DEL CAZZO!!!!!!!!!!!
TROPPA IGNORANZA!!!

Roberto Venturi 21.03.12 20:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io ho,credo,la stessa età dell'operaio che scrive la vita che si faceva all'epoca e,certamente,sono d'accordo con lui.Rompiamogli il lato B qa questa gente!!!

mario vianello 21.03.12 19:21| 
 |
Rispondi al commento

Belluno :
Un altro imprenditore ‘strozzato’ da crediti e debiti, che non ha trovato altra via d’uscita che impiccarsi ieri sera in una baracca vicino alla sua abitazione, mentre i familiari lo attendevano per la cena.
----------
Certamente è per via dell'articolo 18, non ha saputo reggere all'incertezza circa la sua riforma.
Infatti, una volta avviata la riforma dell'art. 18 "... ogni cristo scenderà dalla croce, anche gli uccelli faranno ritorno".
Anche gli "omosessuali" potranno sposarsi ma soltanta a una certa età.
I giovani troveranno la loro strada nel "lavoro" e chi è stato espulso perchè cinquantenne sarà facilmente reintegrato una volta che si sia "ristrutturato" bevendo acqua Fiuggi.
L'art.18 è la purga che ci vuole per la stitichezza del sistema.
Nel trionfo dell'erotismo anale, ovvero nell'economia dell'emergenza, anche il tanfo di putrefazione può diventare profumo di casa e speranza di futuro.

Kasap Aia, Cifre, borgo virtuale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.03.12 19:00| 
 |
Rispondi al commento

Sara' bello aspettare sotto casa che escano per andare a fare la spesa.... mica avranno tutti l'elicottero no?

fabio de grandis 21.03.12 18:47| 
 |
Rispondi al commento

Questa classe dirigente va spazzata via completamente, più sono esperti e più cazzate fanno, e se non si accorgono che stanno facendo delle cazzate, allora significa che agiscono solo a favore di certi poteri forti italiani ed europei e non a favore del popolo, motivo in più per spazzarli via.

SALVATORE A., Monza Commentatore certificato 21.03.12 15:11| 
 |
Rispondi al commento

riforma giusta?
si se si fosse partiti, da parte del governo, con la stessa determinazione con
una riforma dello stato a partire dal numero dei parlamentari ed alle loro agevolazioni,
dalla lotta alla corruzione, concussione e malcostume con pene severe ovvero con una
moralizzazione della politica e dell'imprenditoria che in questo paese hanno fatto il loro
porco comodo da sempre.
Il lavoratore dipendente ormai è come un limone spremuto fino all'ultima goccia, se pensiamo ad IMU,
accise, addizionali irpef, ridotto ecomomicamente sulla soglia della povertà e moralmente distrutto, con quest'ultima
fornarata. le mutande ce le avete già tolte ora volete anche altro..basta!!
Ricorderei alla Fornero, che non tutti hanno avuto la sua fortuna o quella del dott.Monti, che economicamente
non hanno avuto mai problemi ne per loro ne per i loro figlioli, sistemati opportunamente dai propri genitori, e che lo standard non è il
loro ma è di chi deve vivere e mantenere la famiglia con 1000 euro.
parliamo di paragoni con altri paesi?? ma convenientemente solo per quanto riguarda i lavoratori, ma qui abbiamo Amministratori
dello stato collusi con la mafia, corrotti e corrutori a gestire il potere, enti locali centri di smistamente dei prorpi interessi ..
ma il problema è l'art. 18 ed il lavoratore. il problema italiano ora è risolto eliminando l'unico capo saldo di difesa del più debole.
questa classe dirigente mi fa prorpio schifo

Massimo 21.03.12 14:50| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,ho diciotto anni,faccio il liceo classico e volevo dirti che qui,anche tra i giovani che frequentano "buone scuole",tutto va a catafascio. Non studiamo le poetessE,le filosofE, Pasolini,Croce,i grandi letterati del SUD.In classe abbiamo ancora il crocifisso in barba alla laicità. Fammi parlare di tutto quello che sta succedendo,ho tanta voglia di dire la mia sul mondo scolastico che uccide la creatività,tortura il pensiero.il suo interesse è plasmarci, renderci sostenitori del sistema, esattamente come fanno nelle facoltà di economia, insegnando cose false. Io studio latino e greco, le tragedie, nelle quali si parla delle donne,dell'onore,dell'onestà, eppure nessuno ci aiuta a riflettere su questo.E' interesse comune che si studino cazzate quando invece potremmo capire le nostre radici,le nozioni di diritto, di cultura e di culture diverse,L'ATTUALITà. Chi studiasse davvero bene le materie che propongono al classico, marcerebbe seduta stante contro la Lega, la Chiesa, omofobi, razzisti, contro Napolitano che chiude il dialogo in Valle d'Aosta. Nella Grecia antica i cittadini più poveri venivano addirittura pagati per andare a teatro, questo l'ho studiato nei libri,ma nessuno pretende che la cultura,l'arte e la musica siano gratis e godibili per tutti.Se i programmi in TV passassero L'ARTE, LA MUSICA, LA DANZA paradossalmente diventeremmo delle belve perchè ci accorgeremo in che spazzatura viviamo. Napolitano è venuto in visita al mio liceo classico a Padova, dicendo che la proteste degli studenti sono giuste, ma di non esagerare, studiare è importante. CIOè LAMENTATEVI MA RESTATE CALMI! perché parli così,tu,che sei presidente della Repubblica, al tuo popolo,che soffre! in effetti non si è neanche opposto alle leggi incostituzionali proposte dal governo! Beppe, occupati della scuola, perché noi verremo dopo di te e raccoglieremo il valore di quello che hai fatto.NON ANCORA SIAMO NATI E GIà CI ADDORMENTANO E DEPRIMONO!DACCI UN MEZZO PER PARLARE ALLE PERSONE

Veronica Spano 21.03.12 14:39| 
 |
Rispondi al commento

In Italia, i redditi di lavoro dipendente, disciplinati dal Capo IV, Artt. 49 - 52, D.P.R. 22 Dicembre 1986 n. 917, sono quelli che derivano da rapporti aventi per oggetto la prestazione di lavoro, con qualsiasi qualifica, alle dipendenze e sotto la direzione di altri, compreso il lavoro a domicilio quando è considerato lavoro dipendente secondo le norme della legislazione sul lavoro (art. 49, D.P.R. 917/1986).
PS
MA CON QUALE DIGNITA' QUESTI SIGNORI SI PERMETTONO DI RENDERLI PUBBLICI, SAPENDO CHE NELLA LORO VITA NON HANNO FATTO UN BENEMERITO C....O ?

raffaele ferrara 21.03.12 14:35| 
 |
Rispondi al commento

Officializzeranno il PU.
Partito delle Puttane.
Poichè a quello, Subliminalmente s'IdentiFicano.
I Gonzi che ci han portati a questo Sfacelo.
Or vado davvero, visto che mi ritenete Offensivo.
Sol perchè mi Limito a Descriver quel che si Rilette allo Specchio.
Infrangete lo Specchio: sempre Brut(t)i rimarrete...

enrico w., novara Commentatore certificato 21.03.12 14:14| 
 |
Rispondi al commento

........bla bla bla bla bla bla bla......l'Italia e' una repubblica fondata sulle chiacchiere..le nostre. Siamo bravi a sprecare fiato ma quando si tratta di passare al fare non si vede nessuno. Questo sarebbe il momento di scendere in piazza e manifestare pacificamente la nostra rabbia, ma non vedo nessuno!

Al Sag 21.03.12 14:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NOI NO !

è in atto un tentativo di sterminio verso il popolo della rete, altresì definiti "MITOMANI"

se il quarto reich sarà quello dei pirati

VIVA IL QUARTO REICH !

Extra Terrestre Commentatore certificato 21.03.12 13:57| 
 |
Rispondi al commento

lui ne è scampato ma noi ?

Extra Terrestre Commentatore certificato 21.03.12 13:55| 
 |
Rispondi al commento

Berlin Destiny.

Una Potente Nuova Germania, è diventata la Citta' Leader del 21esimo Secolo.
Mezza Aquila, mezza Colomba.
Rammento la Porta di Brandeburgo: come un Accesso Sacro ad un Ventre, a cui si Perviene da Mille Strade Diverse.
Quelle che PArevan Colonne, eran Penne d'Aquila Imperiale.
La Testa: la Cupola del Reichstag.
Entro, ho Rivisto i Luoghi di un Passato precedente alla mia Nascita, dove gia' Esistevo.
E' stato come un Ritorno a Casa.
L'Abbraccio di una Colomba.
Difficile Popolo, il Tedesco.
Difficile Capirlo se non ne Sei Parte.
Croce e Delizia.
Il Faust.

enrico w., novara Commentatore certificato 21.03.12 13:54| 
 |
Rispondi al commento

Nessuno è Inferiore o Superiore ad Anima Viva.
Tutti siam Mortali e ci giochiamo in questo giusto l'Immortalita'.
Ben poca cosa, in confronto all'Amor di Dio.
E questo è il Sentimento che piu' mi Conforta.
Potere, Soldi e Onori, non so che farmene.

Enrichetta: Ermafrodita, Lesbica.
Anno Domini 20012, di PrimaVera.

enrico w., novara Commentatore certificato 21.03.12 13:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Frankie Hi-NRG MC


http://youtu.be/Wp-2D-7knIk


Ho il precariato
antenato del dente malato
mi rovina il fiato
la lingua batte ma lo stomaco sta vuoto
Son devoto ad un santo inventato
ed è normale che il mio stato sia di pre-occupato
perfetto il mio lavoro, il mio prodotto
mi sono collocato sul mercato col banchetto
aspetto qualche uno che mi arruoli in un progetto
sono spacciatore di sudore per clienti in doppiopetto
accetto di farlo anche quando mi fa male
costretto da un rapporto interinale
quasi mai protetto e senza garanzia
hai voglia di essere elastico e flessibile se poi mi buttano via
in nome di una legge che non mi tutela
mentre sgomito in un gregge che scaccazza e bela
ho il mio pezzo di carta teso come una vela
io lavoro un quarto d'ora e mi guadagno una mela

Tu, sei schiavo di uno stato
che in più, ti tiene pre-occupato
perchè tu, sei schiavo di uno stato
che in più, ti tiene pre-occupato

Mi stavo riposando quando
sfogliando una rivista ho intravisto un bando
"aiuta la tua patria, entra nella storia"
accolati la colpa ad un mistero dell'Italia
tanto che, i veri responsabili ancora irreperibili
di fatto lasciano di posti liberi che han reso disponibili
ho svoltato, basta precariato fiero servitore dello stato
sono il tranpolino di Pinelli
le tessere di Gelli, tra un pò sarò il mandante del delitto Pecorelli
nel suicidio Calvi sono uno degli acrobati
sasso in testa a Genova altro che Pratanica
missile basilistico in quella notte ad Ustica
i posti qui non mancano e non mancheranno mai
faccio la valigia abbandonata alla stazione part-time

Tu, sei schiavo di uno stato
che in più, ti tiene pre-occupato
perchè tu, sei schiavo di uno stato
che in più, ti tiene pre-occupato

simona s., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.03.12 13:44| 
 |
Rispondi al commento

Italia, Paese dei Sonnambuli.
E Sonnambule.
TeleKomandati/e...
Elementare Watson.

enrico w., novara Commentatore certificato 21.03.12 13:38| 
 |
Rispondi al commento

molto candidamente.... ci informano che il popolo della rete non esiste, che grillo è un dittatore, tutto cosi tra l'uscio e l'asse..

Extra Terrestre Commentatore certificato 21.03.12 13:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

lo so che non piacerà questa cosa, ma è la realtà, il potere si serve sopratutto della donne e della loro sete di giustizia in questo processo di normalizzazione mondiale.

Extra Terrestre Commentatore certificato 21.03.12 13:22| 
 |
Rispondi al commento

Oggi è il primo giorno di primavera e dal 1996 questa giornata è dedicata al ricordo di tutte le vittime delle mafie.
Vogliamo ricordarli tutti.
Quelli di cui conosciamo il nome e quelli di cui non siamo ancora riusciti a trovare informazioni sufficienti. Perché solo nella memoria possiamo rinnovare il nostro impegno.
http://www.libera.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/87

Mario R 21.03.12 13:19| 
 |
Rispondi al commento

Il Mondo è Nero.
Con qualche Puntino Bianco.
Pel Resto, l'Imbianchino ha Tinteggiato bene.
Esplode Bomba in Francia.
Et Voila'!

Remember Hitler ed i Banchieri Svizzeri.
Evacuati i Cittadini, poi la Deve Bombardare...

enrico w., novara Commentatore certificato 21.03.12 13:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non e' troppo tardi mai,anzi,non e' mai troppo tardi per nulla.Rileggetevi la STORIA.....

marco colliva, bologna Commentatore certificato 21.03.12 13:11| 
 |
Rispondi al commento

Per aumentare i posti "reali" di lavoro è necessario che imprenditori italiani o esteri aprano delle nuove attività in Italia. Questa è un fatto non contestabile. Quindi dobbiamo chiederci quali provvedimenti aumentino la predisposizione di potenziali imprenditori ad investire:
- la revisione dell'art. 18
- la tav Torinio-Lione
sono provvedimenti che incoraggiano gli investimenti?
A voi la risposta.
Vorrei dire poi all'amico Beppe che se in Italia ci fossero 10 Università a livello della Bocconi, non saremmo in queste condizioni. Per entrare in questa non è sufficiente essere figli di papà, ma occorre avere delle doti, superiori.
Ma di queste cose è inutile parlarne con chi incità i poveri lettori alla rivolta ed alla guerra civile utilizzando un linguaggio da vomito.

sergio cenerini 21.03.12 13:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Cgil è in grave difficoltà: deve votare contro altrimenti perde la fiducia e gli iscritti;
Il PD se vota contro rischia di fare cadere il governo, se vota a favore perde una buona parte del suo elettorato e sarà costretto ad annettersi con Casini e buona parte del PDL.
Praticamente Bersani e company si sono fatti incastrare come dei polli.
I mandanti di Monti sono stati scaltri, ed il loro liberismo arrogante finalmente s'impossesserà dei nostri destini!
Un manipolo di mediocri politici hanno fatto diventare l'art.18,
(che poteva essere escluso dall'accordo sulla riforma sul lavoro, perchè semmai andava esteso a tutti e perchè non c'entrava un cazzo con l'occupazione giovanile e con gli aspetti necessari della riforma) una pregiudiziale imprescindibile addirittura per la tenuta del governo.
Poveri allocchi, adesso toglietevi definitivamente la maschera: siete dei stati gabbati.
Vogliono distruggere quel poco che resta della sinistra ed il suo sindacato, forse ancora l'ultimo ostacolo al loro disegno disgregatore, e ci stanno riuscendo.
Attenzione, Bersani, perchè non vi resterà più niente tra le mani.
Solo il discredito vi accompagnerà!
Nei movimenti come il m5s si riporranno gli ultimi scampoli di speranza del popolo italiano.
Certamente non vi mangeranno vivi, ma il rischio che ci andranno vicini è molto realistico.
Pensaci bene!
Saranno cazzi vostri!!!

gerardo s., vaglio basilicata (pz) Commentatore certificato 21.03.12 13:06| 
 |
Rispondi al commento

Vedi che già fa piccoli c'erano le differenze.:-)

Io ciavevo il tappo a corona co Polidori e Zagor non me piaceva perchè ciavevo tutta la collezione di Blek Macigno.

Per il resto so contento di aver vissuto in quel periodo e mai lo cambierei con questo.

hero didestra, Roma Commentatore certificato 21.03.12 13:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non vi vogliono nemmeno più come consumatori perchè il business non immobile, si sposta dove rende di più.

consumatori marginali siete, sacrificabilissimi

Extra Terrestre Commentatore certificato 21.03.12 13:04| 
 |
Rispondi al commento

volare bassi non vi salverà, tenere un basso profilo nemmeno.
parlare per metafora.., mavalà :)

siete parte di un processo di normalizzazione mondiale, e basta

Extra Terrestre Commentatore certificato 21.03.12 13:01| 
 |
Rispondi al commento

per il fatto quotidiano il popolo della rete non esiste.

"Insomma, i commenti su facebook e twitter non rappresentano le opinioni dominanti. Sono solo la voce di una nicchia che, peraltro, non si identifica nel ‘popolo del web’."

e vai con il repulisti dai mitomani


http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/03/20/popolo-della-rete-esiste/198649/

Extra Terrestre Commentatore certificato 21.03.12 12:58| 
 |
Rispondi al commento

bè, tutto bene, tranne per la raccomandazione per un posto statale. chiunque lavora in un posto statale, e, dico tutti gli apparati dello stato, nessuno escluso, ha pagato a qualche politico di mmerda la somma di 30.000,00. dico trentamilaeuro per uno semplice, i composti hanno pagato molto di più..

aldo delli carri 21.03.12 12:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa modifica all'articolo 18, mi spaventa, non mi dà alcuna sicurezza e sul mio personale si traduce come di seguito.

Premessa: uomo 38 anni, separato, convivo, ho una bimba di 4 mesi, ho un mutuo.

Stop con qualsiasi acquisto che non sia strettamente necessario.
L'auto deve durare finché campa. Così anche per il cellulare.
Stop alle ferie. Stop a ristoranti e pizzerie. Per fortuna non fumo. Stop a vestiti/scarpe.

Come fa tutto questo a rilanciare l'economia?

David Zambe Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.03.12 12:52| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Penso sempre che bisogna fare qualcosa, che non bisogna arrendersi a tale schifo, ma ciò che invece noto sono le tante e troppe parole che girano sul web.
È vero, la classe politica fa schifo! Lo possiamo dire in mille modi diversi e in un milione di lingue e dialetti, ma noi? Anche noi, che siamo dall'altra parte della barriera non siamo capaci di metterci d'accordo su niente. Solo parole, solo bla bla ba ... Sapete come mi sento? Confusa dalle troppe parole! Ho un mal di testa esagerato e domani non so neppure se riuscirò a mettere un piatto di pasta a tavola ... e a chi lo vado a raccontare? Ma importa qualcosa alla gente comune come me se domani non mangio? Mia madre prende solo 400€ di pensione al mese, ha un dolore alla spalla e il medico non le può prescrivere le terapie perchè il suo dolore non è la conseguenza di un'operazione alla spalla, e se volesse farle a pagamento il costo è di circa 350€! Interessa a qualcuno questa notizia?

Luisa Palumbo 21.03.12 12:44| 
 |
Rispondi al commento

Raga' a "Ultimo Banco" servn' volontari pe' fa' Ammuina da Tavolazzi e il Fatto...e mettiteve e scolapasta 'ngapa, che chillo usano e byte a grappolo!
Povera Italia!

★@anthony c.@★★ (★@anthony c.@★★) Commentatore certificato 21.03.12 12:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la cgil proclama lo sciopero generale

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 21.03.12 12:38| 
 |
Rispondi al commento

Caro amico io sono senz'altro più vecchio di te, sono del 36, perciò quel periodo lo ricordo molto bene il padre in montagna a rischiara la pelle e la madre che aiutava i militari sbandati e gli ebrei a scappare, ma quella generazione aveva le PALLE adesso c'è una generazione che non ha spina dorsale vive con la paghetta del papà o del nonno se mangia una fettina di carne ne scarta metà perchè grassa, pensare di studiare alla sera, ma sei matto! Avere due lavori per uscire dall'indigenza, ma non sono mica scemo alla sera voglio vedere il grande fratello e l'isola dei famosi, ma cosa vuoi sperare da questa gioventù che, colpa nostra , l'abbiamo allevata nell'ovatta. Nel 68 siamo arrivati all'aberrazione del 18 politico per studiare poco.Concludendo i nostri padri sono stati dei veri eroi con le PALLE ripeto, noi dei padri incapaci solo dediti alla carriera, i nostri figli dei viziati, i nipoti degli invertebrati, in una situazione simile chi vince? il furbo come è stato ampiamente dimostrato. Come finirà? Non lo so, spero solo che i giovani si sveglino e non continuino a frignare come femminucce soprattutto non si accontentino della paghetta del nonno

attilio 21.03.12 12:32| 
 |
Rispondi al commento

attentato contro consigliere UDC,su sei colpi sparati,
solo due a segno,non venitemi a dire che stata la mafia.

pericle 21.03.12 12:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vuoi che lo si nomino'
Cavalier Pompetta
perchè vivo lo risucchio'
sul calar, Ninfetta?

enrico w., novara Commentatore certificato 21.03.12 12:29| 
 |
Rispondi al commento

Solidarietà al Consigliere dell'UDC colpito violentemente e vigliaccamente. Perchè le idee, i pensieri e le opinioni possano sempre più confrontarsi civilmente.

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.03.12 12:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sparatoria a Torino...colpito un UDC..mhhhnon mi piace proprio questa vicenda, qualcuno parla già di "probabili atti di violenza scaturiti da un clima sociale da anni di piombo"!..
non vorrei che tale episodio venisse strumentalizzato dalla Politica che probabilmente additerà i sostenitori dell'antipolitica,quali responsabili morali nel fomentare un clima di violenza contro la politica!..
Vediamo dove andranno a parare..!!

roby f., Livorno Commentatore certificato 21.03.12 12:16| 
 |
Rispondi al commento

Una cosa di sicuro, se non ci Convertiremo: Ci MAngeremo Vivi.
Quelli Forti: gli altri si dovran accontentar di Mangiar CArogne...

enrico w., novara Commentatore certificato 21.03.12 12:16| 
 |
Rispondi al commento

sparato un udiccì ! delitto passionale fu !

perchè?

perchè se spari all'udc chi casca ?
cade un leghista ? no
cade un pidiellino ? no

allora è questione di corna ! eh eh!



Ve lo ricordate Alessandro Amigoni?
Vi ricordate che uccise un ragazzo cileno che correva verso una partita di calcetto; correva perché vista arrivare la municipale per una rissa alla quale non aveva partecipato, era scappato via perché privo di permesso di soggiorno.
Gli è costata la vita, a Marcelo Valentino Gomez Cortes, quella corsa innocente.
I fiori in ricordo di Marcelo al Parco Lambro
E’ stato freddato da un giovane rambo in divisa, stipendiato dal comune di Milano e facente parte di una squadretta (son chiamati i Robocop a Milano) reparto di 53 “duri” della polizia locale milanese, il “Nucleo operativo Duomo-Centro”, impegnato nella lotta all’abusivismo commerciale e alla contraffazione.

Oggi i giornali ci riportano, finalmente, notizie sulla perizia balistica.
Un assassinio a freddo: un’esecuzione. Il colpo è partito da una distanza che oscilla tra i 60 centimetri e i due metri e 80.
Poco, pochissimo: soprattutto alla luce delle sue dichiarazioni, in cui sosteneva di aver sparato su un terrapieno a terra e nemmeno in aria proprio per non mettere a repentaglio la vita di nessuno.
Il caro Robocop invece ha sparato, senza alcuna ragione di servizio, e per uccidere.
Lo dicono le perizie balistiche, che ci confermano quel che già sapevamo.
solo una cosa, e ve la dico io che sapete come e quanto sono contro il carcere:
ma lui stamattina, come ieri e probabilmente come domani, ha timbrato il suo cartellino.
E’ un uomo libero, che va a lavorare tutti i giorni nel suo posto di lavoro, l’hanno semplicemente spostato e disarmato.
Punto.
Ma siamo un paese che dei suoi assassini fa eroi, basta guardare la spilletta gialla della Fornero in solidarietà ai due marò.
L’articolo il giorno dell’assassinio:
(baruda.net polvere da sparo)

belzebù ^ Commentatore certificato 21.03.12 11:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Biagi fece una brutta fine... e ora?

Ora attendo le news.

David Zambe Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.03.12 11:53| 
 |
Rispondi al commento

Sempre i pesci piccoli

mariuccia rollo 21.03.12 11:43| 
 |
Rispondi al commento

Governano le Nazioni e neppur san Governar se stessi.
Lasciano un Mondo Arido ai nostri Figli, soprattutto in ambito Morale.
Non restan che Ombre delle Grandi Conquiste del Pensiero: Amore, Arte, Gioia, Liberta', Giustizia.
Siamo negli Artigli del Capoclan.
Siam regrediti alla CAverna, prima ancor di Bacone, Platone.
Siamo una Non Specie.
Prima eravam solo un non Popolo.

Vittorio Arrigoni, un'Ombra Luminosa nella Valle dei Morti viventi.
Sì li chiaman viventi perchè respiran.
Emetton Biossido...
Assomiglian al mio amico Giuanin che si Mangio' l'Agenzia d'Assicurazioni per rincorre le Bivalve di Lusso a Sette milioni per sera.
Vent'anni fa.
Or siam alle Cozze Pelose nella vasca da Bagno, da Pelare.
Regalo alla Famiglia, dicono.
Che Fegato.
DAvvero un bel Fegato.
Ciao, è piu' Fiele che Fegato.
Io non li MAngio, ne vivi ne morti.
Non c'è differenza.
Io non Mangio Merda.

enrico w., novara Commentatore certificato 21.03.12 11:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno Beppe,

una domanda. Come mai Valentino Tavolazzi (a cui tu giustamente hai tolto la certificazione) CONTINUA ad usare il NOSTRO portale dove continua a scrivere e VOTARE le proposte?

SONO MOLTO INCAZZATO per questa cosa assurda!!

VIA I TRADITORI DA MOVIMENTO!


Vorreste una Primavera stile Buda e Pest?
Allora avete anche il Tipo Giusto.
Schizzerebber Bud-ella e Pest-aggi.

Siam in Buone Mani.

enrico w., novara Commentatore certificato 21.03.12 11:32| 
 |
Rispondi al commento

Forse la maggior parte dei cittadini non ha ancora realizzato che tra poco arriverà l’IMU, altrimentinon si spiega tutto sto supporto ai Monthy Phyton (che grandi comici abbiamo al governo).
In base ai pochi dati diffusi sul calcolo delle varie applicazioni di tassazione di questo nuovo
strumento di tortura si pagherà minimo il 50% in più sulla Prima Casa, il doppio sulla Seconda Casa e, sulle attività commerciali , negozi e capannoni, la mazzata è di quelle che i piccoli commercianti o le piccole e medie imprese proprio non immagino come faranno a pagare,( capannoni di media metratura a Milano da 12.000 euro l’anno di adesso passeranno a 39.000 (cifre arrotondate) ma comunque attorno al 200% ( e per i negozi più o meno uguale).

Su quanti non riusciranno a far fronte, neanche provando a chiedere un prestito in banca perché si sa che quelli i soldi se li tengono ben stretti, arriverà gioco forza la Mannaia di EQUITALIA; a quel punto per disperazione si proverà a chiedere una rateazione ma, anche ottenendola, non si riuscirà più a pagare la rata , il nostro caro BELFAGOR BEFERA a quel punto ci farà sapere che la nostra casa se non paghiamo se la tiene lui; centinaia di migliaia di case andranno all’asta, noi andremo sotto ai ponti ma forse nel frattempo e solo nella disperazione estrema faremo la rivoluzione!!!!

P.S. non è meglio cominciare un po’ prima a farci sentire sul serio?

Gianni B. 21.03.12 11:29| 
 |
Rispondi al commento

Per saltar da Fassino in Frasca...

L'arcivescovo dell'Alberta contro i petrolieri.
Forse ha saputo del Rottamatore della Leopolda...

:)
Basta, stamane mi Diverto Troppo.
In una Valle di Lacrime, è Roba da Matti!
Anche se vengo giusto da quel Paese.
Inutile Mandarmici...

enrico w., novara Commentatore certificato 21.03.12 11:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"ci sarebbe da discutere di chiarimenti con uno scilipoti, un razzi ...qualsiasi" (Lenin)

Caro compagno, purtroppo, l'Italia ne è piena di "razzi" e "scilipoti" qualsiasi. Hai sollevato una la questione delle questioni: "è davvero necessario discutere con chi la pensa diversamente"?

Io penso di sì, ne sono convinto; dall'altra parte invece, ci limiteremmo a discutere unicamente tra gruppi omogenei e con tutte le chiusure mentali che ciò comporta. Qualche giorno fa ne lessi "una": "adoro parlare con gente intelligente, è per questo motivo che parlo unicamente con me stesso".

Non vorrei che ci ritrovassimo con ognuno di noi, soli nel proprio "orticello" con un unico interlocutore, Dio. Sembra che io abbia descritto la realtà attuale, e sembra che ci sia qualcuno che spinge proprio in questa direzione, "divide et impera".

Io non vedo i "scilipoti" e i "razzi" intorno a me; io vedo cittadini, più o meno stupidi, più o meno intelligenti, ma pur sempre cittadini. Questo farebbe pensare che, anche io e anche tu, potremmo imparare qualcosa dai "scilipoti" e che i "scilipoti" potrebbero imparare qualcosa da noi;

dall'altra parte invece, verrebbe da pensare che ognuno di noi sia il detentore universale della verità o in alternativa, che scegliamo noi da chi voler imparare qualcosa. A tal punto verrebbe spontanea la domanda: in base a che cosa si sceglie il proprio "insegnante"; forse il nostro "insegnante" deve essere simpatico, forse dovrebbe possedere alcune doti, o forse deve piacerci e basta?

La risposta non è immediata e non lo è neanche la domanda in sé. Tutto ci riporta alla contrapposizione della ragione con i sentimenti:

http://coscienza-di-classe.blogspot.it/2012/03/la-questione-morale.html

cordiali saluti



L'articolo di oggi è quanto di più efficace per descrivere la situazione in cui siamo. Con i miei 84 anni posso testimoniarlo. Io sono uno di quei pochi rimasti che l'Italia di ieri l'hanno vissuta.
Abbiamo vissuto una condizione di povertà dignitosa malgrado gli sforzi che da sempre i politici hanno messo in campo. Con le scarpe e i calzini bucati ci hanno mandato a conquistare un impero. Poi, per ristabilire la democrazia, ci hanno "regalato" un pacco di pasta per votare il partito del "Signore". Per avere un posto di lavoro dovevi essere "raccomandato" da qualcuno che certificava che non eri iscritto al Partito Comunista. E se poi veniva fuori ti cacciavano con tanto di scomunica papale. La nuova INQUISIZIONE.
Dicono: ma il Comunismo era il male da combattere:
E' vero! Era infatti l'unico ostacolo alla riforma di una società come LORO la volevano e che ora viviamo. Adesso abbiamo sinistre squinternate che, per mantenersi le poltrone, hanno, come si dice, venduto l'anima al diavolo. Per arrivare a ciò si sono auto-ridimensionati. Hanno rinnegato i loro stessi eroi. Hanno ridipinto le loro bandiere tutte regolarmente senza falci né martelli. Hanno
abdicato alla vera politica fino a farsi soppiantare dai TECNICI, imposti da Napolitano (ex
comunista), usciti dalla Bocconi per ricordarci chi comanda dando ORDINI senza appello.
Notate: se un progetto di legge non piace a Berlusconi lui, senza mezzi termini, dichiara di non votare la fiducia. Viene subito accontentato.
Per la soppressione dell'articolo 18 Bersani si guarda bene dall'opporsi nella stessa maniera.
Quindi io suggerisco che questa nuova legge venga chiamata proprio "legge Bersani". Dio ci guardi dagli amici che dai nemici mi guardo io!
D'altra parte come si può pretendere che gente che
guadagna centinaia di migliaia di euro all'anno, si esponga per difendere i precari, i disoccupati,
i sottopagati!?. Loro sanno bene che razza di MOSTRI sono quelli seduti a Palazzo Chigi. Salve.
ANNIBALE BERNARDESCHI

ANNIBALE BERNARDESCHI 21.03.12 11:23| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ce li mangeremo vivi è una frase tipo papillon "bastardi sono ancora vivo" e come charriere mi piace come parla l'operaio....pur essendo stato fighetto un bel pò anch'io ...non sono abituato a scrivere nei blog ma lo stile dell'operaio mi piace........

paolo galli 21.03.12 11:23| 
 |
Rispondi al commento

Torino: la Vecchia Signora, iersera, s'è Fottuta il Diavolo, quello con la pompetta depressa.
Si perchè adesso, il Pirlo ce l'ha Lei.
Stamane, Torino, la Rivincita?
O Autogol..?

enrico w., novara Commentatore certificato 21.03.12 11:18| 
 |
Rispondi al commento

E MAI IN CASA !!!

Extra Terrestre Commentatore certificato 21.03.12 11:09| 
 |
Rispondi al commento

una battaglia democratica giocata sempre in trasferta

Extra Terrestre Commentatore certificato 21.03.12 11:08| 
 |
Rispondi al commento

si certo bravi combattete sempre sul campo deciso dall'avversario.

Extra Terrestre Commentatore certificato 21.03.12 11:07| 
 |
Rispondi al commento

"dementocrazia malata" - risultato di bombardamento multimediale per anni e anni - correva il 1977 !!!

eppure si studiava a scuola (quando era la Scuola)
il potere nascosto nei mass-media !

all'uopo riesumo un mio vecchio commento:


- c'è un tizio che vuole un vostro servizio è anche scorbutico e antipatico con arie da cafone, vi offre del denaro , non lo accettate perchè siete "incorruttibili" .

bene, il popolino è salvo !

allora il tizio per farvi cadere nella sua rete cosa fà?
adotta un altro sistema differente : vi crea intorno un habitat piacevole in cui vi sentite a vostro agio , prati fiori e aria pulita , un paradiso terrestre... la vostra antipatia verso il tizio cala...
fino al giorno in cui nel proprio inconscio lo stimate senza amarlo
(tipo la moglie di Fantozzi sul film)...questa stima che provate si chiama

PERSUASIONE OCCULTA by MASS_MEDIA

il paradiso terrestre è LA TELEVISIONE"LIBERA" CHE OPPRIME IL CERVELLO - NON CON LA PRESENZA DEL CAFONE - ma con giardini fioriti prati verdi e cieli tersi = tette culi calcio films quiz-pacchi

adesso pijatevela con:
napolitano
monti
merkel
bce
draghi
sarcosy
...
lenin
gramsci
stalin
pertini
...
peppino 'o sciancato
ndonio 'o scemo

etc etc !!

(andate e grattate...se siete fortunati vincerete!


Parola del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. "C'e' una distinzione fondamentale da fare tra immigrazione e asilo: quando sbarcano disperati che arrivano con ogni mezzo, siamo di fronte a persone che hanno titolo a chiedere asilo.

"Questa dichiarazione di Napolitano è semplicemente irresponsabile, in quanto non si tratta della solita idiozia pronunciata da uno dei tanti buonisti che pensano che il nostro Paese possa accogliere chiunque. Bensì si tratta di un segnale di estrema pericolosità, in quanto emanato dalla massima autorità dello Stato. Infatti rappresenta, oggettivamente e al di là delle intenzioni dell'anziano Presidente, un lasciapassare non solo ai disperati ma anche ai criminali che li veicolano verso i nostri confini".

Nevino Morini Commentatore certificato 21.03.12 11:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

guardate che quello che e' morto a torino era uno che voleva accellerare il lavori della tav : sara' mica stato qualche not tav fumato o grillino fissato a sparargli..

Nevino Morini Commentatore certificato 21.03.12 11:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Manichini insaguinati davanti alla sede milanese di Equitalia. E' l'iniziativa organizzata dai Giovani padani per ricordare gli imprenditori "uccisi dalle tasse" e protestare contro le modalita' d'intervento della societa' pubblica incaricata della riscossione dei tributi. "Faremo vedere fisicamente cosa vuol dire morire di troppe tasse",


mica come i grillini che fan la rivoluzione davanti al computer

Nevino Morini Commentatore certificato 21.03.12 11:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho letto qui qualche commento su chi poteva essere stato ... Beh, si vedrà, però nessuno mi toglie dalla mente un'idea: prima o poi valli a fermare i disoccupati (pluriennali) morti di fame a cui il Min. Fornero aveva promesso un sostegno mentre invece si è rimangiata tutto. Violenza chiama violenza! O no?

nick salius, web Commentatore certificato 21.03.12 11:02| 
 |
Rispondi al commento

no meglio !

ALEX SCANTALMASSI !

uno a caso!

Extra Terrestre Commentatore certificato 21.03.12 10:59| 
 |
Rispondi al commento

operai Torinesi e non, Volete Morire in Silenzio o no?
Non azzardatevi a Rivendicare l'Articolo 18: è da Brigatisti.
Specie adesso che han Sparato ad uno dell'udc.

Fregati: visto com'era Semplice?

enrico w., novara Commentatore certificato 21.03.12 10:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

prossimo bersaglio chi sarà ?

Beppe Grillo "nemico del popolo" ?

Extra Terrestre Commentatore certificato 21.03.12 10:58| 
 |
Rispondi al commento

mi stavo giusto domandando quando sarebbero comparsi i "moderatori"

Casini si twitter:

«Le parole non servono. Preghiamo per lui!»

Extra Terrestre Commentatore certificato 21.03.12 10:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' il capogruppo nel Comune dell'Udc, Alberto Musy. E' stato raggiunto...

Qualche giornale, parlera' anche di Regolamento di Conti.
Un'Ipotesi come tante altre della Digos.
Magari un Servizio Segreto Deviato, sullo stile del Killer francese.
Tutto fa Brodo: basta Destabilizzare.
E Provocare la Grande Reazione.
Elementare, Watson.

enrico w., novara Commentatore certificato 21.03.12 10:56| 
 |
Rispondi al commento

Comincian a sparare a Torino.
E Maroni diceva che la Mafia al Nord non esisteva.
DuCentanni fa, forse.
Poi vennero i Savoia ma questa è un'altra Storia.
Ora vogliono la Tav: Tiro Al Volo...
Al Piccione?

enrico w., novara Commentatore certificato 21.03.12 10:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Torino, consigliere comunale dell’Udc Alberto Musy ferito a colpi di pistola.

Che dire, son stati Loro?
Sullo stile Aldo Moro?
Peccato che le R4 sian introvabili e poi, siamo in recessione, puo' bastare una moto.
Fassino subito accorso in Ospedale.
Forse uno scambio di Persona?
Forse che con quello troppo Magro, si poteva sbagliar la Mira?
Certo che dopo questo Post, ci capita a Fagiolo.
Diranno ch'è il Clima di Odio,poi saran gli Anarchici, gl'Insurrezionalisti, i Boy Scout di Teologia della Liberazione, i seguaci del Salvatore dei Paguri delle Malvinas, etc.

Comunque una cosa giusta almeno l'han fatta: non han colpito che un politucolo da mezza tacca.
Uno di Spicco, avrebbe rischiato di non farli passar per Vittime.
La gente, avrebbe Festeggiato...

enrico w., novara Commentatore certificato 21.03.12 10:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

F U C K

gabriel ., casalattico Commentatore certificato 21.03.12 10:38| 
 |
Rispondi al commento

Fuck this Europe... Fuck modern Slavery... Fuck the Euro.... Fuck the N.W.O.... Coz' if we are in this situation.. that's because this situation is wanted!!!

gabriel ., casalattico Commentatore certificato 21.03.12 10:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi “chi differenzia molto, sostenendo in proprio alti costi e sacrifici anche fisici, magari fino ad un auspicabile 50% dei rifiuti, NON E’ UN BENEMERITO DELLA SALUTE E DELL’AMBIENTE, MA SOLO UN GRANDE INQUINATORE PER IL RESTANTE 50%”,
Saper gestire, non meglio, ma nell’unico modo corretto possibile, cioè riciclando il 100% dei rifiuti (invece del 50/60 o magari anche di un irreggiungibile 70%), permette con una sola operazione di poter eliminare tutti i danni causati dai vecchi metodi alla salute e alle tasche dei cittadini, all’ambiente, creare nel contempo nuovi posti di lavoro A COSTO E INQUINAMENTO ZERO, oltre a produrre una quantità di energia elettrica, calore e raffrescamento estivo completamente puliti, sufficienti al fabbisogno dell’intera zona produttrice degli stessi rifiuti di ogni tipo e pericolosità (per la prima volta comprese le acque reflue e l’Amianto), rendendola in tal modo autonoma e esente dall’obbligo di acquisto dalle reti nazionali di energia elettrica e gas.
I primi Complessi Ecologici Polivalenti di Fin Project Group, per un totale di circa 60.000 tonnellate al giorno, pari a oltre 22.milioni di tonnellate l’anno, saranno visibili appena terminati, a Mosca, Buenos Aires, San Paolo, Abidjan e Algeri.
Gli impianti vengono sempre e in ogni caso costruiti interamente a spese dell’azienda, non hanno costi di conferimento e sono gestiti e aggiornati nel tempo da Fin Project Group.

Ennio Di Benedetto 21.03.12 10:21| 
 |
Rispondi al commento

#ALVOTOADESSO
...e cominciamo a mordere!

Carlo D. 21.03.12 10:10| 
 |
Rispondi al commento

la signora Bindi ieri sera a ballaro' ha detto: "crozza vuole eliminare 1000 parlamentari, e con chi li sostituira?" e io dico ma a cosa servono? a vivere alle ns spalle? Gli U.S.A., 50 stati, hanno 100 senatori (2 per ogni stato) e ca. 345 deputati. La ns piccola Italia ha ca. 1000 tra deputati e senatori (parassiti) piu' deputati eusopei, piu' consiglieri regionali, provinciali, comunali, portaborse, lecchini, ecc. ecc. un esercito di gente che non serve ad un c... e che vive alle ns spalle, col ns lavoro, con i ns sacrifici.

giuseppe g., casagiove (ce) Commentatore certificato 21.03.12 10:05| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Mangiarseli vivi? Mi viene schifo a pensarlo.
Alla vigilia dei 40anni, no ho figli e ho una casa di proprietà dove vivo. Sono l'essere più fortunato di questa terra. Mi basterebbe poco per vivere, eppure, con 20 anni di esperienza in comunicazione e marketing, ho lavorato in Marconi e poi Ericsson, la mia figura professionale è, ho troppo alta o troppo poco o troppo cara.
Mi sono accontentato di spazzare strade e di imbarcarmi per un contratto su di una nave da crociera, ma non basta. Torno a Genova, la città morta che cammina, e mi barcameno nella precarietà dilagante. Un amico mi dice, vieni a darmi una mano, lavoro di ufficio, data entry, registrazione fatture. Mi propone 400€ al mese per un part-time (80ore al mese) pagato a buoni Inps e io riesco a strappargli un 450. Inizio a Novembre 2011. Purtroppo è molto indaffarato e non riesce a passare all'Inps, gli faccio una ricevuta d'acconto.
Tutto va bene. Cerca di imparare un mestiere che non conosco affatto. Ci provo. Ci riesco. Febbraio e Marzo. In ritardo con i pagamenti. Qualche giorno fa' mi dice che dobbiamo fare i conti. Mi prepara un assegno e mi dice che non rendo come "le ragazze" (2 donne assunte a 6ore al giorno a 700€ al mese) e che ha pagato troppo di ritenuta d'acconto per darmi 450€ netti, indi, per quei due mesi (feb-mar) devo accontentarmi di 350€ al mese e mi fa' un assegno di 700€. Gli rifaccio la ritenuta d'acconto e gli comunica che io da aprile me ne sto a casa.
Voi direte, non sei l'unico. Certo, dico questo, lo rendo pubblico, perché un po' mi vergogno, forse altri avrebbero accettato, forse altre lavorano per meno. Mi rimetto a voi. Giudicatemi,
ma fatemi dire un ultima cosa...

NON DIAMOGLIELA VINTA. NON FORAGGIAMO QUESTI LADRI DI VITA!

(p.s. e menomale che era un "amico")

Riccardo Botta 21.03.12 10:00| 
 |
Rispondi al commento

UNA TESTIMONIANZA DALLA GRECIA IN FIAMME di Norberto Fragiacomo
Palmos Petros non è certo un meteco a Trieste: qui ha vissuto per anni, gestendo una taverna (ovviamente greca) in via Ginnastica e facendosi apprezzare come insegnante di ballo. Inutile aggiungere che parla un italiano pressoché perfetto.
Abbiamo approfittato di una sua capatina in città per chiedergli un’intervista, in margine ad un incontro pubblico – perché Petros, tra le mille altre cose, è anche un leader della Sinistra extraparlamentare ellenica. Disponibile come sempre (ha anche partecipato alla prima “Piazza sociale”, sabato 17 in piazza Unità), ha accolto volentieri l’invito. Ascoltiamo quello che ha da dirci.
D: compagno Petros, anzitutto benvenuto, e grazie per la disponibilità! La prima domanda non può che essere: perché tutto comincia in Grecia?
R: questa domanda, ovviamente, ce la siamo posta anche noi, sin dall’inizio. Perché mai hanno scelto la Grecia , malgrado altri Paesi – Spagna, Portogallo, la stessa Italia – avessero problemi maggiori? E’ necessario fare una premessa: siamo entrati nel quinto anno della crisi americana, che il governo USA cerca di risolvere, da un lato, affidandosi ai prestiti della Cina (che ha in mano il debito statunitense, non dimentichiamolo), dall’altro conquistando militarmente nuovi mercati. Oggi l’euro è fortissimo, ed anche la principale economia d’Europa – l’imperialismo tedesco – è a caccia di mercati. Perché la Grecia , dunque? Nel mar Ionio e a Creta ci sono ingenti giacimenti petroliferi che attendono di essere sfruttati, senza contare la presenza di nuove fonti di energia (l’eolico ecc.). Secondo punto: la Grecia è un piccolo laboratorio. Se il piano passa, il lavoratore perde tutti i diritti, compreso quello di vendere collettivamente la sua forza lavoro: torniamo al medioevo, e anche peggio. La Grecia è solo il banco di prova –

belzebù ^ Commentatore certificato 21.03.12 09:58| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salve, non è sicuramente la sezione piu adatta ma vorrei un vostro parere alla mia idea di pensioni e di vera giustizia sociale.
Secondo me chi ha versato di piu nella vita ha anche avuto una vita piu facile e sicuramente ha messo da parte dei bei risparmi o puo permettersi una pensione integrativa rispetto ad un semplice operaio che magari si è potuto appena permettere una casa con un mutuo.. quindi penso sia necessario unificare le pensioni.. il linea generale cosi:


Pensioni, da 500 euro a 2000 euro


500 192.000
800 384.000
1000 576.000
1200 672.000
1400 768.000
1600 864.000
1800 960.000
2000 1.440.000

Gli importi si riferiscono allo stipendio percepito nell'arco di 40 anni.

Andrea Caricasole Commentatore certificato 21.03.12 09:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://youtu.be/ZmrwrwviGI8

gaeta carinucci roberto, roberto Commentatore certificato 21.03.12 09:50| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Giancarlo hai ragione dovremmo fare proprio così, come nel film "Quinto potere" ma pare siamo tutti vittime di un'apatia collettiva. Chissà se verrà mai il giorno in cui veramente saremo incazzati neri al punto da non urlare solamente ma di prendere martelli e picconi e far crollare quel muro che ci impedisce di vivere!


ciao a tutti
dopo aver seguito la puntata di ballaro' ho capito solo una cosa bisogna mettere a morte codesti fannulloni che si approfittano della povera gente.
A MORTE NAPOLITANO-FORNERO-MONTI-PASSERA-ECC.ECC
+ TUTTI I PARLAMENTARI E POLITICANTI VARI VERI LADRI.

luigi s., bergamo Commentatore certificato 21.03.12 09:37| 
 |
Rispondi al commento

Qual è "IL" problema? I "PRE-POTENTI" in "MALAFEDE" con "TROPPI SOLDI".
E' possibile eliminare dal Mondo i "PRE-POTENTI" e/o la "MALAFEDE"? No.
Allora la soluzione a "TUTTI" i problemi è eliminare i loro "TROPPI SOLDI".
Come? Così.
"NESSUN" dirigente o dipendente "PUBBLICO" deve guadagnare oltre 5.000 euro/mese e "NESSUN" dirigente o dipendente "PRIVATO" deve prendere "PERSONALMENTE" più di 10.000 euro/mese, tetti stabiliti per "LEGGE" e applicati a "TUTTI" i cittadini, senza distinzioni o eccezioni, dal Presidente della Repubblica in giù.
I "MISTI" (coloro che lavorano abitualmente sia per il "PUBBLICO" che per il "PRIVATO") devono essere "COSTRETTI" a scegliere in quale ambito lavorare. Le "PENSIONI" mensili non devono superare il 50% dei tetti summenzionati (nel "PUBBLICO" non oltre i 2.500 euro, nel "PRIVATO" non oltre i 5.000 al mese) ed erogate "TUTTE" dopo lo stesso identico periodo lavorativo, mettiamo non meno di 30 anni per i lavori usuranti e 35 anni per tutti gli altri.
Già così sarebbe possibile alzare "TUTTE" le retribuzioni e le pensioni "MINIME" a livelli "DECOROSI".
Nessuno vieterebbe alle "IMPRESE" o alle "SOCIETA'" di guadagnare quanto vogliono solo che, non potendo "RIDISTRIBUIRE" più di tanto ai singoli proprietari, soci od azionisti (c'è il tetto dei 10.000 euro/mese a "PERSONA" fisica), sarebbero costrette a "REINVESTIRLI" in "SICUREZZA", "RICERCA" e "SVILUPPO", senza contare la facilitazione dei controlli fiscali, con buona pace degli "EVASORI", "MAFIOSI", "INTRALLAZZATORI", ecc. ecc.
Le "TASSE" sulla "PRODUZIONE" abbassate a livelli talmente "DECENTI" che nessuno avrebbe da ridire alcunché, mentre quelle sulle rendite "FINANZIARIE" alzate al massimo...

Gioma 21.03.12 09:25| 
 |
Rispondi al commento

"PARTITOCRAZIA", "CONFLITTO DI INTERESSI", "ABUSIVISMO", "CORRUZIONE", "MALASANITA'", "EVASIONE FISCALE", "INCIDENTI SUL LAVORO", "POVERTA'", "DISOCCUPAZIONE", "DELINQUENZA", ecc. ecc. ecc...
Si pensa sempre che ciascuna di queste (chiamiamole così) "ANOMALIE" sia a sé stante, indipendente dalle altre, e che tutte siano dovute all'"INCURIA" o all'"INCOMPETENZA" di qualcuno, ai mancati "CONTROLLI" o alla "DISTRAZIONE" di qualcun altro, all'"IGNORANZA", alla "NATURA", al "DESTINO", oppure a chissà quale altra causa diversa e imponderabile.
Credete davvero che sia così? Quasi mai.
Sempre e comunque, in una qualche parte del contorto meccanismo di questo attuale assurdo "SISTEMA" fondato sui "TROPPI SOLDI", c'è sempre qualcuno che ha provocato, direttamente o indirettamente, volutamente o inconsapevolmente, una determinata "ANOMALIA", solo ed esclusivamente per avere sempre più "TROPPI SOLDI" per se stesso, per i suoi "AMICI" e/o per i suoi "FINTI NEMICI.
Insomma le "ANOMALIE" sono (quasi sempre) legate e generate da un'"UNICA" causa: la "MALAFEDE" dei "PRE-POTENTI" con "TROPPI SOLDI".
E' possibile eliminare dal Mondo i "PRE-POTENTI" e/o la "MALAFEDE"? No.
Allora qual è oggi (sottolineo"OGGI") la soluzione a "TUTTI" i problemi? Eliminare i "TROPPI SOLDI".
Come? Fissando in maniera netta, strutturale e definitiva dei "TETTI MASSIMI" ai profitti in "TUTTE" le categorie, sia pubbliche che private.
E pure tu, caro Tizio che hai "TROPPI SOLDI" e che continui a farne "TROPPI" sfruttando ed alimentando a tua volta proprio questo "SISTEMA" che ti ha permesso di diventare e ti permette di continuare ad essere "TROPPO RICCO", non sentirti in "BUONAFEDE" solo perché sei nella "LEGALITA'": perfino i "POLITICI", "BANCHIERI", "INDUSTRIALI", "MANAGER", "ALTI PRELATI", ecc. ecc. guadagnano i loro "TROPPI SOLDI" in modo "LEGALE" (almeno fino a prova contraria)!
Meditaci bene sopra ma sbrigati, sennò il "POPOLO" alla fine butterà quelli con "TROPPI SOLDI" come te in un unico calderone...

Gioma 21.03.12 09:23| 
 |
Rispondi al commento

ottimo, chiaro e centrato discorso sulla reale situazione che hanno voluto i professoroni banchieroni ministroni e presidentoni ma ci rimane la certezza che dopo la morte che vogliono di noi camerieri anche loro commensali finalmente moriranno ma non di malattia come da noi desiderato ma nel peggior modo per loro cioe di fame ovvero assenza di qualcosa da mangiare perche non ci sara nessuno che potra preparare la tavola e loro come ben sappiamo non ne sono capaci non avendo mai lavorato.

lino bilani 21.03.12 09:22| 
 |
Rispondi al commento

in questo contesto c'attacchiamo al simbolo... ?

dovete superare Beppe Grillo nelle P R O P O S T E

Extra Terrestre Commentatore certificato 21.03.12 09:15| 
 |
Rispondi al commento

per con un po' di ironia si potrebbe dire che l'ha anche superato il duopolio,di fatto sta diventando un monopolio della Confindustria, miracoli della scuola di pensiero bocconiana

non intendevo questo eh ! ovvio

Extra Terrestre Commentatore certificato 21.03.12 09:12| 
 |
Rispondi al commento

Come si fa a fare una riforma per qualcosa che non c'è? I maghi del potere.

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.03.12 09:08| 
 |
Rispondi al commento

infatti Marcegaglia con senso di responsabilità ha aderito al suggerimento di Napolitano e accetta quasi tutto.

insomma, Monti non ha mantenuto la promessa fatta quando si è insediato, ha fatto zero per superare il sistema dualistico italiano

anzi, con la proposta di Riforma Fornero, art.18, il suo percorso dominante apprendistato-->tempo indeterminato e con i contratti a termine più cari fa un favore solo alla Confindustria.

se la cgil fosse ogni tanto dalla mia parte oggi per me sarebbe facile essere dalla sua

Extra Terrestre Commentatore certificato 21.03.12 09:05| 
 |
Rispondi al commento

Monti, salito al potere non per volotà popolare, ma che decide per il popolo. Come si chiama questa forma di governo?

Poi, dicono che ci vuole mobilità in uscita per assumere i giovani, quindi han pensato bene di allungare l'età della pensione.

Han voluto i precari e non è servito. Colpa di chi è protetto dall'art.18, quindi facciamo una nazione di precari.

Credono di rilanciare le aziende? Ma io subordinato non ho soldi da spendere se non per mangiare e pagare le bollette. Il datore di lavoro passa dalla Porsche alla Ferrari.

David Zambe Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.03.12 08:59| 
 |
Rispondi al commento

Prima rovinano il Paese e poi vogliono affamarci?
Maledetti schifosi, tirate fuori il maltolto.

Silvano G., brescia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.03.12 08:56| 
 |
Rispondi al commento

Di commenti ce ne sarebbero da fare a iosa su tutto e su tutti quelli che ci stanno spolpando. Ma siamo veramente diventati tutti pecore che nn riusciamo a scrollarci di dosso questi personaggi che parlano solo di articolo 18? Mi sembra il nome di un gruppo musicale! Ma lo sanno questi signori cosa significa sopravvivere oggi e vedersi sfuggire tutto quello che si e' fatto, in sei mesi? Ma lo sanno cosa e come si fa a mandare avanti un'impresa ? Cosa significa essere costretti a mandare a casa persone che hanno lavorato con te per anni e nn poterle più tenere perché nn gliela si fa più? Nn credo. Nn hanno mai dovuto fare i conti con la vita vera,fatta di problemi quotidiani da risolvere per tirare avanti. Di vivere così qui in Italia nn ci sto più! Spero di trovare il modo di andarmene presto in un luogo dove dare serenità alla mia famiglia. E non bisogna neanche andare molto lontano.
Giancarlo Pallottini

Giancarlo Pallottini, Acquaviva Picena Commentatore certificato 21.03.12 08:56| 
 |
Rispondi al commento

la Bindi e il pd vogliono votare sulla riforma del lavoro, contrari al decreto legge e alla fiducia,

non vedono l'ora di strozzarci con le loro mani, confermato

quando dipendenti e lavoratori autonomi capiranno che stiamo tutti sulla medesima barca sarà ormai troppo tardi

Extra Terrestre Commentatore certificato 21.03.12 08:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Complimenti un bel post! Rispecchia credo il punto di vista di molte persone.
Italian people rise up!

P.S. ma l'abolizione dell'articolo 18 riguarda anche loro?? Quando li licenziamo Beppe?
Sono dipendenti pubblici o no?
Ieri sera a Ballarò hanno fatto vedere i sondaggi a riguardo delle prossime elezioni :il 27 % degli italiani voterebbe PD il 22% PDL, l'uomo che ispira più fiducia in questo momento : Casini
Siamo ancora alla preistoria e questo è grave...

bradipa-mente 21.03.12 08:54| 
 |
Rispondi al commento

Francesco Rutelli

"Alla fine la giustizia trionferà"

Ma lui sarà già all'estero!

Fuga per la vittoria!

Berlioz * Commentatore certificato 21.03.12 08:54| 
 |
Rispondi al commento

Il presidente dell'Istat, Enrico Giovannini, ha comunicato che il Pil, il prodotto nazionale, nel 1° trimestre 2012, in Italia, s'è contratto dello 0,5% sul quarto del 2011. Alla fine del trimestre mancano 10 giorni, ma gli indicatori statistici sono sufficienti per stimarne il Pil globale. La causa della flessione, ha aggiunto Giovannini, sta nella caduta della domanda interna di consumi.

**********

Se fosse contratto il consumo di prodotti di importazione non sarebbe assolutamente un problema mentre se si tratta di contrazione del consumo di made in italy allora saranno cazzi amari perchè meno ventite = piu licenziamenti!

antiitaliano è di moda 21.03.12 08:53| 
 |
Rispondi al commento

i cadaveri dei bambini ebrei fanno comodo come quelli dei bambini palestinesi

come quelli di tutto il mondo ,in realtà,, e a TUTTE LE PARTI, in conflitto.

Specialmente in periodo elettorale.

Tolosa: circondato sospetto killer, sarebbe di al-Qaeda
(AGI) Tolosa – E’ circondato dalle forze speciali della polizia francese il sospetto autore della strage di due giorni fa in una scuola ebraica di Tolosa, che avrebbe in precedenza ucciso tre paracadutisti di origini maghrebine. L’uomo si e’ barricato in un edificio nel quartiere residenziale di Cote Pavee: sostiene di appartenere a ‘al-Qaeda’ e di aver voluto vendicare i bambini palestinesi. Arrestato il fratello. L’assedio e’ iniziato con una sparatoria: due agenti lievemente feriti.

al-Qaeda, poi, ha sempre fatto comodo a tutti.

Ci sono sempre dei particolari “curiosi” per me : il killer , se non seguirà una smentita, pare sia asserragliato in una caserma della Legione Straniera poco distante dalla scuola ebraica.

Francia: Sarkozy alza livello allerta terrorismo in regione Tolosa

http://www.ultimenotizie.tv/notizie-dal-mondo/francia-sarkozy-alza-livello-allerta-terrorismo-in-regione-tolosa.html

belzebù ^ Commentatore certificato 21.03.12 08:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Spero sia rimasto qualcuno vivo e non li avete fatti fuori tutti durante la notte.

Ieri sera tastando un po' il polso m'era sembrato che ci fosse l'atmosfera giusta,
per la presa della pastiglia:
Mentre ad Est "Ultimo Banco" muoveva le sue legioni per sferrare l'attacco decisivo ai visigoti di Cento,
sul blog, narcisisti inferociti, col vizio della defenestrazione compusiva,
capitanati da silvanetta, facevano strage dei politici della prima,
seconda e pure terza repubblica,
mentre truppe di ludopatici da notizie, facevano rifornimento d'indignazione alla pompa grillo;
a prezzi invariati, senza Iva e accise!

In una bolgia infernale, nella nebbia, la figura del Generale Bertola assumeva un'aspetto inquietante e misterioso:
Che ci fa nella battaglia, tutto solo, il Generale, da sempre attorniato da truppe che gli riconoscono valore, gli devono obbedienza e per lui rischierebbero la vita?!

Il Prode, che in qualsiasi battaglia, anche per le 'piste per le bighe',
ha sempre riscontrato consensi dal consolato demoscopico del Colosseum,
non va nemmeno al ripescaggio
per giocarsi la finale al Circo Massimo
e sconsolato ha parcheggiato la sua quadriga e s'e' riannato a farsi un cicchetto al Caesar's Bar di Monti nel Regio di Torino!

Forse si puo' intendere come "prove tecniche di PALAZZO" e non vogliono pubblicizzarla?

★@anthony c.@★★ (★@anthony c.@★★) Commentatore certificato 21.03.12 08:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salire in montagna... ma di quale montagne parlate? Cortina, Courmayeur? Un popolo cresciuto a "calcio e nutella" dove vuole andare? A suo tempo, perfino la razza forte dei padri non riuscì ad impedire l'ascesa violenta, ma isolata nel contesto europeo, del fascismo, figuriamoci se saremmmo in grado di opporci al capitalismo dominante della globalizzazione, di cui Monti e Fornero non sono che pallidi riflessi.
Occhio a quel che sta succedendo in Grecia: 2/3 dei greci li stanno "sgozzando" ad uno ad uno come agnelli. Sveglia.
Ok al Movimento 5 stelle: ma non servirà a niente se non si inserisce in un contesto più ampio di forze che, pur con le necessarie differenze, siano realmente riformiste e che abbiano come riferimenti Homines Novi: De Magistris, ad esempio, è uno di questi. Beppe, se non capisci questo, rischi di vanificare tutto continuando ad ululare nel deserto.

pippo pansa Commentatore certificato 21.03.12 08:32| 
 |
Rispondi al commento

Prima o poi l'onda lunga arriverà anche qui...io non mi tiro indietro,ma prima è bene che la Crisi bussi a tutte le porte e faccia cu..cù!allora "italicus dormientis"si sveglerà!..
Colgo l'occasione per ripetere che serve un azione forte,incisiva,e prolungata nel tempo...serve l'offensiva di primavera! (questi partiti non reggeranno l'urto dei movimenti)se usciamo allo scoperto molti altri ci seguiranno!
In questo momento bisogna chiamare a raccolta gli operai e molti altri lavoratori!basta c'hanno rotto i coglioni, basta non vogliamo essere servi sciocchi di nessuno di questi TRADITORI!!!

roby f., Livorno Commentatore certificato 21.03.12 08:25| 
 |
Rispondi al commento

Loro cercano di farci sbranare fra di noi!
Con le colpe dei lavoratori e dell'art. 18, con i costi delle pensioni, della sanità, o con la, finta, caccia agli evasori...
Sapete quanto ci costa l'arrivo di un barcone a Lampedusa? dal momento dello sbarco sono circa 200 euro al giorno per ogni persona!
Ma questa non è una loro colpa, è la nostra più grande industria!
Noi li accogliamo, o perlomeno con quella cifra dovremmo accoglierli come signori, e poi li riversiamo nel nostro tessuto sociale, dove però restano solo i peggiori... i migliori proseguono e vanno dove il lavoro c'è, ovvero all'estero!
E' come un cesto di mele, le marce restano li!

Rudik G., Torino Commentatore certificato 21.03.12 08:24| 
 |
Rispondi al commento

Erano arrivati a Cuneo nella tarda serata di sabato scorso i tre romeni, tutti senza fissa dimora in Italia, con l’intento di fare qualcosa.

I tre in gran fretta ripuliscono tutto e si impossessano di numerosi orologi, collane, orecchini, braccialetti, tutti griffati.

Si allontanano subito da Cuneo e si dirigono verso il loro rifugio dove poi avrebbe rivenduto la merce rubata.

Ma sull’autostrada A4 i poliziotti della Stradale di Verona individuano l’auto dei fuggitivi e approfittando di una loro sosta in un autogrill procedono al controllo.

Uno dei romeni aveva indossato un orologio ma si era dimenticato di strappare il talloncino descrittivo della merce.

della serie amici fratelli dei sinistri e grillini a cui con il governo in essere regaleremo casa lavoro assistenza obolo sociale

Nevino Morini Commentatore certificato 21.03.12 08:15| 
 |
Rispondi al commento

Qui la confessione che li inchioda alla storia:

http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-09de1d1f-c189-4405-989f-28bf26ec4631.html?refresh_ce#p=

franco antonio perrone, Fermignano (PU) Commentatore certificato 21.03.12 08:13| 
 |
Rispondi al commento

Ancora una volta, ci trattano da prostitute (senza offesa per chi fa il mestiere piu antico del mondo), sull'art. 18 al posto del reintegro mettono l'indennizzo !!
Cioè io ti licenzio come e quando cazzo voglio, ti do un qualcosa e tu stai buono e zitto !!
Lo detto l'altro giorno e lo ripeto pure adesso, a me l'idea che tutto sia commerciabile, tutto monetizzabile, che tutto si possa comprare o vendere, compresi i diritti, fa venire la pelle d'oca !

g.battista b., palermo Commentatore certificato 21.03.12 08:12| 
 |
Rispondi al commento

Malgrado tutto...oggi è il primo giorno di Primavera......


La Primavera nell'aria

mi trova impreparata

Troppa luce mette in evidenza

le ragnatele nella mia anima

E il profumo dei fiori appena sbocciati

confonde il mio avanzare

senza sosta e senza entusiasmo

La primavera è già qui a recalamare

risvegli e sorrisi,

attenzioni e promesse

Avrei voglia di lasciarmi coinvolgere

avrei voglia di spogliarmi del grigio

e forse , incalzata,

accetterò la sfida....

come sempre ho fatto.

Mary C., Senigallia Commentatore certificato 21.03.12 08:12| 
 |
Rispondi al commento

caserta:

Riciclaggio, arrestati 16 giudici tributari: tutti i nomi delle persone coinvolte

Imprenditori, funzionari, titolari di cattedra alla Fedrico II di Napoli: all'interno il lunghissimo elenco delle persone coinvolte nell'operazione condotta dalle Fiamme Gialle

Nevino Morini Commentatore certificato 21.03.12 08:11| 
 |
Rispondi al commento

caserta : il 100%
dei medici non rilascia fatture

Nevino Morini Commentatore certificato 21.03.12 08:10| 
 |
Rispondi al commento

caro rivoluzionario, ho 53 anni, mio padre faceva l'operaio e molte dei tuoi richiami mi fanno rivivere alcuni momenti della mia infanzia.
Non so se hai dei figli se si ,pensa a loro e guardati bene dal rischio che i guai di questa possibile rivoluzione non ricadano tutti sulle loro teste visto che noi siamo quasi fuori dai giochi.
Ricordati che quelli che ti vuoi mangiare hanno tante risorse accumulate da farci morire di fame tutti.Ciò non toglie che si debba fare di tutto per cambiare questo schifo ma partendo da un presupposto fondamentale, la nostra vita trascorsa è stata immune da quelle contaminazioni che oggi ci fanno così incazzare o il disagio deriva dal fatto che non siamo riusciti a trovarci noi ora al loro posto? ciao e buona fortuna ulisse

ulisse poli 21.03.12 07:50| 
 |
Rispondi al commento


Te sei dimenticato già di quando ha inculato 500.000 elettori (De Magistris)? Tranquillo, ti dimenticherai anche quando ne inculerà altrettanti fra meno di un anno.

Paolo Cicerone

§§§§§§§§§§§§§§§§

Sei stato inculato te e non io perchè ora come ora ne sono veramente convinto che si è perso un grande uomo e che sta rivoltando Napoli come un calzino.
Quei 500.000 lo hanno votato perchè è stato proposto Beppe.
Se quei 500.000 non l'avessero votato sarebbe comunque diventato sindaco.
L'hai votato perchè restasse al parlamento europeo?
Potevi non farlo anche perchè ti sei sempre astenuto.
Ha scelto un'impresa più ardua quella di sindaco della sua città.
Ricordati che tutt'ora percepisce 4.500 euro al mese mentre a Bruxelles ne prendeva 12.500 più indennizzi vari (ma chi gle la fatto fare?).
E questo stipendio se lo prende da quando si dimise da europarlamentare e non come hai detto tu e la tua corte che percepiva il doppio stipendio sino a pochi mesi fa.
Impara una buona volta ad ammettere che non tutti sono "UGUALI" (tranne uno naturalmente).

Berlioz * Commentatore certificato 21.03.12 07:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, guardando gli evzenti in seno al Governo penso al ritratto di Dorian Gray.... personaggio in vita in tanti italiani.

Dietro i motivi economici invocati per i licenziamenti. ci possono stare benissimo le delocalizzazioni che sono naturalmente per motivi economici... Un'impresa puo licenziare benissimo senza problemi e conseguenze invocando questo articolo... Quante imprese sarebbero ora manlevate da conseguenze e pesi? Qui si vuole distruggere l'Italia e gli italiani... c'è odio e razzismo sociale in questa leggi. Brava Fornero, porta avanti questa politica di dissesto del lavoro ed esaltazione del profitto a tutti i costi. I lav oratori devono pagare.... E sia...

alma gemme 21.03.12 07:47| 
 |
Rispondi al commento

Le Brigate Rosse pur sbagliando nel metodo avevano una proposta politica corretta. Ovvero avevano gia' capito allora di che pasta era fatta la classe dirigrnte italiana. Peccatto che gli italiani non colsero il messaggio politico ma solo quello militare mediatico. Il fascimo in italia non fu una triste parentesi me l'autobiografia del paese.

Aye aye moincaptain

alfonso baroni (rrrbr) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.03.12 07:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pensandoci bene...

Ma non hanno abolito un articolo della costituzione? allora c'è il referendum obbligatorio.

Oppure comunque potreste lanciarne uno contro questa abrogazione (una abrogativo dell'abrogazione, sembra uno scioglilingua)

Staff, marsch, al lavoro, organizzate la raccolta delle firme!

Fernando Vehanen, Helvetia Commentatore certificato 21.03.12 07:32| 
 |
Rispondi al commento

ma la lettera aperta? Le polemiche di questi giorni? Tutto sotto il tappeto? Niente comunicato politico?

ho vinto la scommessa , PAGATE

torquemada giuseppe, bolzano Commentatore certificato 21.03.12 07:30| 
 |
Rispondi al commento

L'ex operaio ha fatto centro: noi siamo abituati alle privazioni, loro no. Siamo pronti a tornare in montagna come nel '43.

ada martinelli 21.03.12 07:24| 
 |
Rispondi al commento

Articolo 18 abolito:

BUONGIOOOOORNOOOO VIETNAM

saluti elvetici (con la bandiera a mezz'asta)

Fernando Vehanen, Helvetia Commentatore certificato 21.03.12 07:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ben detto. cominciamo a scaldarci.

anna maria delfini 21.03.12 07:12| 
 |
Rispondi al commento

monti:

abolito il 18!

da oggi tutti sul 22 barrato.....

il Mandi Commentatore certificato 21.03.12 07:09| 
 |
Rispondi al commento

Leghista BONI tu che sei un fighetto furbo!

non ti auguro dal male questo ne a un cane si augura

ma di finire nel carcere insieme a lele mora si che ti lo auguro

passo sempre davvanti al carcere e suono il claxon per salutare a lele !

io pero dalla tangenziale lui dalla cella"! merdaccia di un finocchio fascista

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.03.12 07:01| 
 |
Rispondi al commento

21 marzo 1980:
Il presidente Jimmy Carter annuncia il boicottaggio degli Stati Uniti ai Giochi olimpici a Mosca in segno di protesta contro l'invasione sovietica in Afghanistan

con la stessa logica, gli yenkee dovrebbero esser stati boicottati dal giorno che son nati in poi.....

BUONGIORNO, SBULLONATO POPOLO!


toglierano l'articolo "comunista" 18 nel totale silenzio complice dei soliti noti

nel silenzio licenzierano gente per non fare arrabbiare i mercati (anche questi grazias a dios non comunisti)

ma questo figlio di padana di boni non si dimmete per processarlo come a un ladro qualsiasi

articolo 18 si toglie
ma per i ladri basta una lettera dicendo che è innocente e un consiglio regionale con il figlio di bossi e la troietta igienista dentale

bello!

be preferivo STANLIN! (anche conosciendomi lo avrei mandato a fanculo anche a lui come a boni facilmente ma davvanti a tanti fascisti e peccore consenzienti con la destra nel dna, preferisco stalin)

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.03.12 06:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io ci sto. Non ho vissuto l'epoca della salita sui monti per difendere la libertà (mi riferisco per chi non l'avesse capito alla lotta partigiana), ma sarei disposto a partire anche oggi stesso.
La cosa che più affligge è i non sapere cosa fare o meglio il sapere che "seguendo le vie legali" ce lo prenderemo sempre in quel posto considerato che le leggi che abbiamo oggi sono state fatte da quelle persone e solo per loro esclusivo interesse. La via legale oggi non è più percorribile per chi vuole veramente cambiare le cose; largo alla novella lotta partigiana ad una "primavera europea" che si innesti su "quella araba" per veramente scalzare e annientare i poteri corrotti e oligarchici attuali.
Non chiediamo molto. Solo di poter vivere con dignità

walter barcella, costa volpino Commentatore certificato 21.03.12 05:52| 
 |
Rispondi al commento

Domenica scorsa a "Presa diretta" di Iacona è stata mostrata una Lisbona in cui, mentre vige una penuria 'mortifera' di farmaci fondamentali, e mentre migliaia di persone affamate formano interminabili file presso le mense pubbliche, in una zona
residenziale della città stessa un manipolo di privilegiati continua la sua allegra esistenza dorata fra partitelle a golf, rilassanti idromassaggi e succulenti barbecue (uno addirittura rigorosamente 'firmato' da un architetto di grido!). Una signora ivi residente, orgogliosa della sua villa faraonica (sala da pranzo 'dentro' la piscina, per poter gustare il cibo con i piedi a mollo), oltre ad ammettere candidamente di non avvertire affatto la CRISI, mostrava una palese quanto soave indifferenza per ciò che di realmente tragico accade a pochi km da lei... Ebbene, se poco poco le mense pubbliche non riuscissero più ad arginare le folle di diseredati, o comunque la CRISI dovesse giungere al parossismo, è più che probabile che il 'vaticinio-auspicio' del nostro amico ex operaio ("Ce li mangeremo vivi!") si realizzi davvero... e sappiamo già dove trovare dei magnifici, efficienti barbecue!!!

Giampaolo Laviano 21.03.12 03:43| 
 |
Rispondi al commento

Ma possibile che con tanti che si lamentano in giusta misura che non possiamo o non vogliamo permetterci il sacrificio di qualche ora di sciopero per mostrare il nostro disaccordo che aspettiamo decidano per noi come gia fatto per le pensioni, non riusciamo ad organizzarci? A contarci seriamente? Un sabato mattina o domenica.. Invece di stare li a bloggare riuniamoci. Nelle piazze di ognii citta cosi a costi 0 avremmo modo di farci contare e se siamo in tanti crescera la nostra firza.. Ma soprattutto la loro paura, chi porta a casa 7 M€ annui non puo capirti quindi non puo governarti. Questi tecnici sono solo i vecchi consulenti del vecchio CAPO , ed ora sanni come salvarci? O come salvare il loro capo e tutte le loro combriccole?? Forza scendiamo ma ora prima che sia troppo tardi

Luigi di gennal 21.03.12 02:41| 
 |
Rispondi al commento

Come al solito si predica, si predica e poi non si razzola per nulla. Siete solo chiacchiere, e lo siete da quando seguo questo blog.
Siete come quei bulletti "tienimi, tienimi se no lo riempio di botte".
Fate un favore a voi stessi, smettetela.
Oppure...
Data e luogo, non serve scrivere altro!
Io ci sto, andiamo a riprenderci ciò che e' nostro a rischio di perdere tutto.
Ah, tanto per essere chiari, tutto, quando non hai nulla tranne che la vita, significa la vita!!!
Ops... Ancora troppo comodi sul divano eh?!

Massimo Marizza 21.03.12 02:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://youtu.be/RwcuIUJ3FWc

gaeta carinucci roberto, roberto Commentatore certificato 21.03.12 02:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Con la crisi la cura sarebbe semplicissima:

Reddito max 2000 euro al mese, il resto in tasse, e deve valere per qualsiasi tipo di reddito (politici, pensioni, lavoro dipendente, lavoro autonomo, professionisti, commercianti ecc..).

Patrimoniale sopra il milione di euro.

Le aziende che ricevono contributi pubblici li dovranno restituire, pena la statalizzazione dell'azienda.

Quanto sopra il tempo necessario per abbattere il debito pubblico almeno del 50%.
Ai professoroni bocconiani di economia calcolare il tempo necessario per farlo.

E non mi venite a dire che ciò produrrà recessione perchè questo tipo di manovra non va a toccare la maggioranza del popolo (che è quello che consuma di più), ma va a toccare la maggioranza del capitale (che è quello che consuma meno).

Le manovre finora fatte e che faranno sono solo palliative e non risolvono il problema, impoveriscono il popolo ed arricchiscono il capitale, e ad ogni crisi ci sarà sempre la scusa per accanirsi contro il popolo.

SALVATORE A., Monza Commentatore certificato 21.03.12 02:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Con tutti i pazzi che ci sono in giro non ce n è neanche uno che gli viene in mente di imbottirsi di petardi e abbracciare qualche politico a caso??? ma che paese è questo ? ..neanche un kamikaze ? non ne è nato neanche uno?...magari da un matrimonio misto....niente di niente?...allora non c è proprio speranza.

Stefano Buratti (bubupatti), Ravenna Commentatore certificato 21.03.12 01:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

X-Files/ Microchip: OBAMACARE: DAL 2013 MICROCHIP SOTTOCUTANEO PER TUTTI I CITTADINI AMERICANI
(Tze-Tze)

Se questa storia è vera,come credo che sia, l'America ha perso la guerra contro la Germania di Hitler.

Francesco C. Commentatore certificato 21.03.12 01:48| 
 |
Rispondi al commento

Mah, non capisco..
Tutti gasati sul fatto che c'è la possibilità di scioperare.
Provate a riflettere un attimo...

Se foste voi a guadagnare lavorando, scioperereste?

Avete mai sentito uno sciopero indetto da confindustria?

ciao

l'idiota 21.03.12 01:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Basterebbe il PIL della Calabria (compreso quello interrato) per ammortizzare l'Italia.

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.03.12 01:18| 
 |
Rispondi al commento

CONDIVIDETE , VOTATE e FATE VOTARE!
PER BEPPE GRILLO, PER IL MOVIMENTO 5 STELLE!

LORO NON SI ARRENDERANNO MAI, NOI NEPPURE!!!

http://www.beppegrillo.it/listeciviche/forum/2012/03/lettera-della-rete-a-beppe-grillo.html

Piergiacomo P Commentatore certificato 21.03.12 01:13| 
 |
Rispondi al commento

>>le famiglie che hai messo sul lastrico? Chi Ca22o stai salvando, il tuo mandato? Che esisti a fare, per mandare la gente a morire? Organizza dei Lager con tanto di forni crematori, mettici la scritta "ARBEIT MACHT FRAU", un cortese richiamo alle tasse che questa gente non ha pagato pur lavorando, e mettiti in divisa nazista tanto per rendere il tutto più ordinato. Ma che Ca22o hanno fatto i cittadini italiani per avervi avuto in sorte? Lo vuoi capire che le tasse vengono DOPO L'OCCUPAZIONE, IL LAVORO E LA PRODUZIONE? Se mancano questi presupposti che Ca220 vuoi ci sia da tassare, già che non avete ancora tassato l'aria che respiriamo. Mettete il Paese in condizione di produrre,le aziende di non crollare sotto il vostro peso: LA PRESSIONE FISCALE SI ALLEGERISCE QUANDO L'ECONOMIA DEVE RIPRENDERSI E VI ILLUDETE SE PENSATE DI FARLO CON LA FINANZA ED I MERCATI PERCHE' CREATE SOLO UNA FALSA ECONOMIA.
CHE UN DIO ILLUMINI LE VOSTRE TESTE O VI FULMINI : LA GENTE DIPENDE DA VOI, ALLA GENTE NON CORRISPONDONO NUMERI, CODICI FISCALI,CODICI DI QUESTO E DI QUELLO:PARLIAMO DI PERSONE VIVE, DI PADRI, DI MADRI, DI RAGAZZI, DI BAMBINI. TUTTI HANNO DIRITTO A VIVERE DIGNITOSAMENTE E QUANDO UN GOVERNO DECIDE CHE ALLO STATO DEVE ESSERE DEVOLUTO IL 50% DI QUEL CHE GUADAGNANO VOI STRACCIATE LA COSTITUZIONE E LI CONDANNATE A MORTE SENZA COLPA. CHE IL POPOLO SI RENDA PRESTO CONTO DI QUESTA REALTA'!!!

Francesco C. Commentatore certificato 21.03.12 01:07| 
 |
Rispondi al commento

>>Attilio (indovina chi?):
L’evasione fiscale “è un’emergenza” che richiede “provvdimenti d’emergenza”. Perché la cifra sottratta al fisco ogni anno in Italia è “di 120 miliardi di euro”. Così Attilio Befera, direttore dell’Agenzia delle entrate, risponde al garante della Privacy Francesco Pizzetti, che pochi giorni fa aveva definito l’inasprimento dei controlli fiscali deciso dal governo Monti “uno strappo allo Stato di diritto”, foriero di “un controllo sociale spaventoso”.

Credo che gli italiani le tasse le pagherebbero (se potessero - mi riferisco a quelli che non possono). E perchè non possono pagare le tasse?
Indovina...Gli altri, quelli che sono in grado di pagarle e non lo fanno sono criminali. Ma sono criminali anche coloro che non hanno garantito e garantiscono i servizi che le tasse dovrebbero pagare. In questi giorni il governo si è tirato fuori dalla questione: non sono "io" a dover garantire il lavoro; mannaggia quell'articoletto della Costituzione circa il diritto al lavoro. Ma che significa? Io, cittadino italiano, ho diritto di lavorare, se non lo faccio il governo non c'entra. E il Ministero del Lavoro che esiste a fare? A garantire che ogni cittadino abbia il diritto di lavorare? E quell'altro articoletto che parla del diritto al vivere dignitosamente?
Quale Ministero lo garantisce? Quale Governo? Quale Stato? Chi ca22o? Va bene, togliamo i cittadini di mezzo e consideriamo il Paese. L'Economia. Chi (e dico CHI?) decide le misure necessarie perchè l'Economia vada bene, il Pil sia in crescita etc? PincoPallino? Allora, che quel grande... (metteteci una parola secondo la vs. fantasia) che ha detto che il Governo non è garante del lavoro, torni alla Bocconi; anzi, considerata l'età, non lo faccia, è inutile: nulla ha capito a suo tempo, nulla capirebbe oggi.
Dimenticavo: Attiliuccio, sei uomo o caporale? Non ti pesano sulla coscienza le vite di coloro che se la sono tolta e di coloro che se la toglieranno?Non ti pesano sulla coscienza segue

Francesco C. Commentatore certificato 21.03.12 01:06| 
 |
Rispondi al commento

Ma quale mangiare vivi...
...loro ci hanno già mangiato!
Mi chiedo se mai riuscirete a capirlo.
Continuiamo a sbattere forte i polpastrelli sulla tastiera,
chissà,magari gli facciamo la bua.

Salvo Str Commentatore certificato 21.03.12 01:04| 
 |
Rispondi al commento

E' un auspicio? Un invito? Una speranza? Il punto è che la cottura non è ancora completata. Loro lo sanno, ma mediante la mole di dati che posseggono e che fanno analizzare, il punto di rottura è ancora distante. Badano bene a non raggiungerlo, sarebbe devastante per i loro disegni a medio, lungo termine. Certo il borbottio che giunge da questo blog, come da molti ambiti sociali, rallenta forse il loro fare, ma come arrogantemente, quanto gentilmente, afferma il nostro sommo bocconiano al vertice, loro vanno e andranno avanti nella cancellazione progressiva dei pochi reali diritti rimasti a coloro che nulla posseggono. E' questo il punto: vi sono milioni d'italiani che non posseggono di fatto nulla, ma che erroneamente ritengono di avere qualcosa. Una casa, un lavoro, un'automobile, dei risparmi in qualche fondo d'nvestimento. Soldi puliti, fatti di risparmi propri e di quelli di chi li ha preceduti, ottenuti con sacrifici e talvolta rinunce alla propria dignità.
Costoro sono molti, troppi per poter generare un fenomeno di rigurgito di un sistema economico politico, evidentemente, manifestamente, delittuoso, impunemente gestito da mariuoli. Ora sono giunte in scena le prime linee, i liquidatori.
Faranno un lavoro pulito, senza rumore, mentre staremo a guardare indignati mentre ci sottrarranno anche le scarpe dai piedi. Altro che mangiarli vivi!

stefano radi Commentatore certificato 21.03.12 00:55| 
 |
Rispondi al commento

OCCUPY RAI

MARTEDI 27 MARZO H 9.30-14.00
SALA DELLE COLONEE -VIA POLI 19 (CONVEGNO RAI)

MERCOLEDI 28 MARZO H. 15.00
P.ZA MONTECITORIO

Giacomo Lanna 21.03.12 00:50| 
 |
Rispondi al commento

Chi è nella foto? Ignazio o Leone?

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.03.12 00:49| 
 |
Rispondi al commento

sefossimoeducatisaremmoperfettamenteadattatiaquestosistemaschiavista


Si' basta, hai ragione. Con le modifiche all'art 18 e' in atto una ventata reazionaria, fascista, contro i lavoratori, le famiglie, la gente comune, contro il popolo italiano.
Ora ne abbiamo abbastanza.

ric 21.03.12 00:36| 
 |
Rispondi al commento

NEL 43 C ERA UNA GUERRA
GLI ANGLOAMERICANI STAVANO RISALENDO L ITALIA
il re per salvarsi il trono licenzio il duce
il 25 luglio
e poi fece un armistizio segreto con gli alleati
il 3 settembre lo scopo era di acellerare la salita degli americani cosi da sottrarla alla vendetta tedesca...e salvarsi la faccia e il trono ...
ma il tradimento del re fu presto smascherato
e venne diffusa la notizia del armistizio con gli alleati l 8 settembre
e IL RE NON POTE CHE FARE UNA INGLORIOSA FUGA
LASCIANDO L ITALIA E L ITALIANI NELLE MANI DELLE FORZE NAZISTE CHE INVASERO L ITALIA
da quel momento in poi l italiano era un traditore

la storia si ripete ieri come oggi
lo stato tradisce i propri cittadini e li lascia nelle mani nemiche ieri come oggi...
i paRTITI COME IL RE CI HANNO VENDUTI AL NEMICO IN CAMBIO DEL SALVATAGGIO .... DELLA LORO POLTRONA
monti e la migliore caricatura del potere di sx e dx
sta facendo e mettendo in pratica la politica di destra con i sistemi di sinistra
- diritti e + tasse
E LA SALVAGUARDIA DEL LORO STAUS SYMBOL
in cambio della loro salvaguardia personale e finanziaria
MA E UN FATTO INARRESTABILE
sappiate poi (dato che sappiamo che voi leggete questo blob ....digos in testa)
che poi la storia si ripetera'
e che nel 1945 la resa dei conti prima o poi arrivera
e NON CI SARANNO UNA SOLA PIAZZA LORETO A MILANO
MA C E NE SARANNO UNA PER OGNI PAESE
E CHE LA VOSTRA STESSA PIETA CHE USATE NEI NOSTRI CONFRONTI VI SARA RIPAGATA CON GLI INTERESSIe non vi sara lasciato neppure gli occhi per piangere ....

stefano b., rovato Commentatore certificato 20.03.12 23:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ce li mangeremo vivi.
Quando anche gli altri avranno fame.
Siamo una minoranza, una minoranza dannatamente esigua. E non può essere diversamente finchè continua come nella canzone "Barbecue" degli Articolo 31, ispirata a "La fattoria degli animali" di G. Orwell.
Ci affamano di diritti, ci affamano di quei risultati comprati dai nostri padri/nonni con sudore e sangue, ci affamano di credibilità, di possibilità, di opportunità, di speranze, e in compenso ci abbuffano di reality show, di talk show, di gossip show, di politic show di ore e ore di show sui più efferati delitti del momento (fino al successivo), insomma in italia tutto è uno show, un enorme e grottesco teatrino che ci viene messo davanti agli occhi per nasconderci (con successo) il fatto stesso che abbiamo fame.
Sono maiali che governano un popoli misto di pecore e lupi che non trovano divertimento migliore di sbranarsi a vicenda, e intanto i maiali macellano le pecore per tenere buoni i lupi e farsi proteggere dai leoni, ma verrà il momento in cui un maiale appoggerà la chiappa sulla griglia e l'odore della sua carne arrostita si diffonderà nell'aria e tutti finalmente realizzerando che i maiali governano la fattoria protetti da leoni che nemmeno dovrebbero essere lì e cani e pecore sguazzano nel fango, ricorderanno cosa realmente ci sta venendo a mancare da 50 anni a questa parte.
Il mondo sta andando avanti, ma nella direzione sbagliata, ed è come se in italia si volesse affrettare l'arrivo a destinazione, incuranti delle conseguenze, solo per fare sfoggio di particolari doti da velocisti dinnanzi a quei pochi che hanno deciso - a nome di tutti - quale fosse la direzione che pochi altri stronzi avrebbero dovuto imboccare a costo di trascinare l'intera umanità infondo ad un enorme oceano di merda!
Uh quanto spazio su questo blog, è la prima volta che riesco a sfogarmi come si deve in un commento!

Luca P., Torino Commentatore certificato 20.03.12 23:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OFF TOPIC MA MERITA AMPIA DIFFUSIONE
Fiaccolata di preghiera e solidarietà per le vittime del caso "Deiulemar".

La fiaccolata, organizzata dai parroci delle chiese torresi epartirà dalla chiesa del Carmine in piazza Luigi Palomba, Torre del Greco (NA), dove è previsto il raduno giovedì 22 alle 20.00

Scopo delle manifestazione è sensibilizzare chi di dovere ad una soluzione "equa" della vicenda Deiulemar.

Stiamo parlando di una truffa finanziaria paragonabile per modalità e dimensioni a quelle dei bond Cirio, Parmalat o Argentini, di cui il vostro blog si è molto occupato.
La "Deiulemar Compagnia di navigazione Spa" è la 4° società armatorale d'Europa, con circa 1000 dipendenti, che ha emesso obbligazioni "IRREGOLARI" per oltre 550 mln di euro, senza iscriverle a bilancio, soldi che sono finiti chissà dove e che ora rischiano di non essere restituiti ai leggittimi titolari.

Cito da un articolo de "Il sole 24 Ore" (http://www.ilsole24ore.com/art/finanza-e-mercati/2012-02-16/bond-deiulemar-faro-magistratura-192051.shtml?uuid=AaJRQ0sE)" le famiglie della zona (Torre del Greco ndr) si impegnano a sottoscrivere obbligazioni emesse dalle società di navigazione, soprattutto per l'acquisto di navi(...). Si tratta di organismi informali di erogazione del credito, e di mutua assistenza (...). Nel caso della Deiulemar non si tratta soltanto di un investimento di natura finanziaria. È soprattutto un modo per sostenere un'industria che rappresenta l'architrave dell'occupazione locale. Per decenni è andato tutto bene (...). La compagnia di Navigazione delle tre famiglie di armatori Iuliano, Della Gatta e Lembo, ha emesso, nel corso del tempo, sei tranche di obbligazioni. Lo ha fatto nel 1984, nel 1985, nel 1987, nel 1996, e nel 1998, per un controvalore complessivo di 40 milioni circa(...). Accanto a queste obbligazioni però pare se ne siano affiancate altre, non ufficiali e non iscritte a bilancio, per importi decisamente superiori"

Gerardo D.G. 20.03.12 23:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

finchè non saremo disposti a rischiare
la nostra vita per riprenderci
(se mai l'abbiamo avuta)la nostra dignità
di popolo sovrano questi luridi
continueranno a mangiare quello che resta di noi
e poi continueranno con i nostri figli.
questo sfogatoio comune potrebbe catalizzare
le energie rivoluzionarie(ancora non pervenute)tramutando la primavera araba
in primavera mediterranea.
ma non ce la facciamo
perchè siamo troppo vecchi,
non abbiamo ancora abbastanza fame,
e siamo troppo divisi
a causa dell'attaccamento ideologico
che ci portiamo dietro.
in nome di cosa dovremmo rischiare la vita nell'incertezza del dopo?
sono un vigiacco,non mi regge il cuore
ho troppo da fare... devo far crescere un fiore

iggle piggle 20.03.12 23:38| 
 |
Rispondi al commento

e mica è tanto vero

vero è che ha più possibilità uno scoiattolo di sopravvivere nella selva di un bosco, che non un barboncino,,,,

ma questi magnano loro...e magnano a ottanta ganasse....e fanno tanta merda

e non mi pare giusto che siamo anche noi destinati a nuotare nelo mare di guiano prodotto...

bisogna salvare prima qusto paese e toglierli al piu presto da dove sono

e se possibile fargli ripagare i danni - togliergli piu beni possibili


devono pagare!!
non mi va piu di perdonare!!
si è soggetti alla legge terrena da queste parti!!

Alessandro D., Roma Commentatore certificato 20.03.12 23:36| 
 |
Rispondi al commento

Leggo spesso questo invito:

Togli tutto quello che hai in banca!

Io sono imbarazzato, vi giuro, non lo posso assolutamente fare.

Però vi prometto che, se putacaso mi capitasse di avere qualcosa, lo toglierò senz'altro.

Ah, adesso mi sento meglio.

Tore Criscienz () Commentatore certificato 20.03.12 23:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buonanotte e attenti ai morsi.. Sono LORO che ce stanno a magnà....purtroppo!

Mary C., Senigallia Commentatore certificato 20.03.12 23:25| 
 |
Rispondi al commento

dicono che la gallina vecchia fa buon brodo,quelle
del governo monti sono mummificate bleahhhhhhh.

pericle 20.03.12 23:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

uno ordina 19 maserati e non si sa il perchè anche se lo si puo' immaginare, mette il figlio nel consiglio di amministrazione dell'aci e il fratello in regione, l'altro si fa pagare la casa e si fa un volo di linea ad ok che lo porta in un piccolo aereoporto vicino a casa, 50 auto blu ad ogni derbi, il nostro presidente che predica austerità e vive in una dimora che costa centinaia di milioni di euro all'anno di manutenzione, quello che urlava "ladri di roma per voi è finita!" ha sistemato il figlio in regione in un posto da 150000 euro l'anno, subito seguito a ruota dall'ex di mani pulite, un'altro s'è preso una casa donata al suo partito (tanto il partito non ha bisogno, arrivano gia' una montagna di nostri soldi tramite il finanziamento pubblico), si aumentano lo stipendio da soli e nessuno puo' impedirglelo, provincie regioni e comuni pieni di parenti di politici e trombati della polica, primi al mondo nella spesa politica procapite e con l'importo doppio sul secondo (francia)....e i pensionati a rovistare nella spazzatura, la benzina a 2 euro,tutti in pensione a 65 anni, imu, rettifica degli estimi catastali, iva al 23% e di conseguanza famiglie che non tirano fine mese ecc ecc.....una cospiqua parte del paese fa una vita di stenti e lo stato (cioè le nostre tasse) depredato da papponi a tutti i livelli che vivono sulle spalle di chi si deve farsi il mazzo per portare a casa un pezzo di pane. questo schifo deve finire, avete i giorni contati!!!

francesco 20.03.12 23:16| 
 |
Rispondi al commento

Una di quelle Mattine in cui persin il Sole scendeva all'Abbeveraggio delle Bestie, noncurante a lavarsi il Viso, ablare le Gengive infuocate, Arse per sfoderar uno dei Sorrisi del repertorio della Festa, Splendido.
Sì, era uno spettacolo: c'eran proprio tutti gli Animali: la piu' ampia Selezione della Fauna d'Afrika.
I Leoni così Alteri, Scendevan con Altezzoso inceder dall'Altura, preceduti dalle Leggiadre Leonine in Minor Eta' a mostrar le Nudita' al Bagno, fino ai Mezzileoni, i Lenoni cosiddetti per via delle Virilita' Cadenti, poi i Ser Penti, cosiddetti per la loro Sobrieta' di Parola, calmi, misurati, Strisciant e Sibilanti.
Le Pavoncelle di Corte, qualche Gallinella di Mensa, le Oche del Campigoglio, a completare la Regal Fauna.
Qualche Ramarro della specie Gasparro, qualche Somara di razza Russa a far giusto uno Sciacquettio al musetto, poi ad indugiare, giusto uno Sveltroni.
Non mancavan neppur i Formiconi, gli altri Aracnidi Crociati, qualche Ragno Nero, nel Verzèere.
Due ni, giusto due ni, perchè sol quel s'era avanzato dei Maroni.
Due Maro', rimasti in India...
Il Divino, officiante all'Isola, aveva ormai l'Alzheimer e la Demenza Senile, sì d'andar nella Terra del Fuoco, a curar i Reumatismi.
Pero' Elsa, la Leonessa dalla Fregneranera si Sciacquava anch'essa alla Fontana di Papa, o di Trevi, o di trovi o qualche Truogolo: non fu' dato a Sapere.
Goebbels, stava a marciare o Marcire, fra li Spektri del Fondo.
Il Guardiano del Parco, Attilio, Sceriffo di Nottinitaliagham, gettava la sua sinistra aria Becera nella Foresta.
Si Vociferava di Rivolte fra gl'Itazulu', armati di Freccero e Curaro...
Il Principe Fasullo, Mario o Giovanni, neppur questo è dato a Sapere, stava ai Mari o Monti, a Scopar la Culona Inchiavabile ( per Silvio...).

E la Luna, stava a Guardare.
Le Stelle, a Pianger nel Freddo della Notte d'Afrika...

Buonanotte Bimbi Buoni, fè Tesoro di mio Favellar Scombikkerato e Aspro.
Pel Mal di Testa: un Aspro, e Passa.
Passera.

enrico w., novara Commentatore certificato 20.03.12 23:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mi piace molto questo post

marina b., firenze Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.03.12 23:05| 
 |
Rispondi al commento

cioè.... percorso dominante per via apprendistato e completo sfavore verso i contratti a termine
dice che l'apprendistato rilascia un pezzo di carta spendibile nel mondo del lavoro successivamente. sta qua vive nel mondo dei sogni, legatela cazzo !

Extra Terrestre Commentatore certificato 20.03.12 23:03| 
 |
Rispondi al commento

Va bene, il quadrettino del passato è malinconicamente delizioso, l'invito alla violenza è una sciocchezza è roba da frustrati, non porta a niente di positivo. Con la mente obnubilata, mi dite come si farà a fare pulizia? Perché che ci sia bisogno di un repulisti non ci piove. Ma la nostra guida deve essere il raziocinio.

Silvano De Lazzari Commentatore certificato 20.03.12 23:02| 
 |
Rispondi al commento

la fine di questi maiali coincide con l'inizio della Sagra della salsiccia...

a volte le coincidenze sono sorprendenti

JimmyJoeJimBob ±∑ Commentatore certificato 20.03.12 23:01| 
 |
Rispondi al commento

Invece di mangiarseli!
Forse, basterebbe non votarli!

l., ancona Commentatore certificato 20.03.12 23:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://youtu.be/Tj2STFCmki4

un testo del Francesco Guccini che nn conoscevo,
guardate il video...è veramente attuale.

Lillo, il mandrillo .......... Commentatore certificato 20.03.12 22:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sti Monti e Fornero non stanno dando prova di grande flessbilità e elasticità mentale. S'è fissata con il percorso dominiante dell'apprendistato che mi pare una grandissima cazzata svincolata dalla realtà del mondo del lavoro.

Extra Terrestre Commentatore certificato 20.03.12 22:58| 
 |
Rispondi al commento

...continua ... Purtroppo c’é una scena in arancia meccanica in cui uno dei politici (credo) dice :
“il problema di una società libera e che troppa gente venderebbe la propria liberta per una vita piu semplice”
Quanto é vero magari é ora di smettere di delegare il nostro destino a destra o sinistra e incominciare a essere uomini liberi senza chiedere il permesso di essere liberi a qualcuno.
Aggiungeri che é più facile essere liberi se prima ci si siede un attimo a riflettere su quali siano i nostri reali bisogni perché quando scopri che magari non sono poi così tanti e più facile.
Perché vedete nel post si evince anche che una volta non avevano niente ma erano felici adesso nonostante che abbiamo cento volte più cose che 50 anni fa non siamo più contenti... perché la felicità é una questione di percezione.

Igor Scicchitano, Ginevra Commentatore certificato 20.03.12 22:57| 
 |
Rispondi al commento

Non vorrei essere cattivo e non ci riesco neanche ho appena dato due corsi di yoga dunque sono in pace con tutti e tutto.
Pero mi pongo una domanda ma una volta che ce li siamo mangiati che succede?
Il problema forse non sono quei 100, 1000 10 000 che ci comandano, magari il vero problema siamo noi quei 60 milioni (o 7 miliardi dipende se avete una visione nazionale o internazionale) che hanno la capacità di farsi comandare da un gruppetto di persone.
Siamo settimane che si parla di sto articolo 18, anni che si discutono gli imprenditori cattivi e senza scrupoli ma quanti di noi, stufi, hanno pensato di mettersi in gioco, di trovare un lavoro come indipendenti, trovare altre soluzioni che il lavoro salariato?
Io sto cercando di trasformare una mia passione (lo yoga) in un lavoro e in più da quando sono in disoccupazione ed ho deciso che del lavoro salariato non voglio più saperne vedo un sacco e mi vengono offerte molte opportunità.
Mi hanno offerto di vendere vitamine e integratori alimentari.... puo darsi
Mi hanno offerto di vendere un braccio da aggiungere alle macchine del caffe per fare il ginseng, il nocciolino e un paio di altre cose... ma non mi convince troppo magari il mercato c’é ma non sono sicuro che é quello che voglio fare..
Si parla tante volte di consumare km 0 dal produttore locale.... ottimo ho pensato magari si puo organizzare un business, tanto vado a prenderli per me perché al passaggio non venderlo a qualcuno che non c’ha voglio o tempo di muoversi .... ma c’ha già pensato qualcuno... meglio per lui.
Se mi va bene ho trovato una sala (affitto ridicolo) dove dare i corsi in mezzo a quattro grosse ditte tra cui due multinazionali americane.... sti qui tutti i mezzogiorno vanno a correre ne ho un paio che seguono un mio corso, flessibilità zero, rischio infortuni alto perché non propergli un corso di yoga specifico per quelli che corrono spesso... 1h a 20 fr persona nella sala c’arrivo a mettere 15-20 persone, fate un po la contabilità...

Igor Scicchitano, Ginevra Commentatore certificato 20.03.12 22:55| 
 |
Rispondi al commento

Sono d'accordo con la Camusso: il governo sta sbagliando.

Extra Terrestre Commentatore certificato 20.03.12 22:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Domani, bisognerebbe presentarsi sul posto di lavoro con il LUTTO al braccio...

Terzo Nick Commentatore certificato 20.03.12 22:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PERCHE' STIAMO SOLO A GUARDARE?
DOV'E' L'ITALIA?
DOVE SONO GLI ITALIANI?

anna z 20.03.12 22:54| 
 |
Rispondi al commento

UN INCHINO AL NOME DI PASOLINI E BUZZATI. Se fossero ancora tra noi morirebbero presto di crepacuore! In realtà ci sono ancora... Continuano ad avere ragione sempre e in ogni caso. Per questo oramai li si nomina raramente... I politici di oggi ne hanno paura e invidia. Dovrebbero guardare così in alto, ma così in alto...

giorgia z., trieste Commentatore certificato 20.03.12 22:50| 
 |
Rispondi al commento

si, ridono di noi questi bastardi; si sentono gli onnipotenti, importanti solo perche' ci hanno fottuto e presi in giro; loro che osano spendere 15000 euro per una borsa o un cappotto e ne ho visti di questi personaggi a Milano, nella via Montenapoleone del cazzo! E noi comuni mortali sempre a deprivarci di ogni cosa e questo a loro li fa ridere; Hanno talmente di quei soldi che non sanno che farsene e comprano puttane e trans da fogne, alimentando lo sporco mestiere della prostituzione; gli italiani sempre a lamentarsi ma i fatti, vogliamo i fatti; rivoltiamo contro questa gente! Conosco giovani che vogliono uccidersi perche non hanno futuro; non uccidete voi stessi, uccidete i politici!! Senza la rivoluzione i francesi non avrebbero mai affermato i loro diritti. Oggi tocca noi e abbiamo bisogno di persone valide e coraggiose; armiamoci; non capite, che non abbiamo piu' niente da perdere?? Io non li sopporto piu' e voi??

mery 20.03.12 22:47| 
 |
Rispondi al commento

A noi non solo ci hanno mangiati vivi,
ci hanno anche già digerito!

l., ancona Commentatore certificato 20.03.12 22:38| 
 |
Rispondi al commento

lenin, anni fa vidi un film di uno che c'aveva un cazzo lungo più di mezzo metro. tu che li hai provati di tutte le misure sai dirmi se è possibile una cosa del genere?

gion li ucher 20.03.12 22:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ora ho capito perchè Marpionne aveva affermato di essere in piena sintonia con il Governo Monti circa il mercato del Lavoro...

Terzo Nick Commentatore certificato 20.03.12 22:34| 
 |
Rispondi al commento

mi farete morire di fame...

Extra Terrestre Commentatore certificato 20.03.12 22:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"REFERENDUM SUBITO".

Sul Art.18 dello statuto dei lavoratori.

Paolo R. Commentatore certificato 20.03.12 22:28| 
 |
Rispondi al commento

Dai Enrico rimani ancora che è presto e ci fa bene leggerti.

cecco 20.03.12 22:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ho una fame tremenda
e il tovagliolo legato al collo...

JimmyJoeJimBob ±∑ Commentatore certificato 20.03.12 22:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In India ci son i Maoisti.
Scoperti dalla stampa occidentale due giorni fa.
In India ci son anche i Pirati.
Quelli, scoperti due settimane fa.
Fra due Mesi scopriranno , sempre in India, un nano senza palle ed il Cazzo Gonfiabile.

Ma, forse, quello lo han gia' scoperto in un altro Pianeta...

:) Vado, va...

enrico w., novara Commentatore certificato 20.03.12 22:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ballarò è insopportabile!
Le falsità e le banalità sono talmente evidenti da dare il voltastomaco!
Che schifo!

l., ancona Commentatore certificato 20.03.12 22:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma non ho capito, chi sono questi che vi volete mangiare vivi?
I ricchi?
Anche grillo?

Poverino bisognerebbe avvertirlo!

l., ancona Commentatore certificato 20.03.12 22:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://news.google.com.mx/nwshp?hl=es&tab=wn

clopy closs Commentatore certificato 20.03.12 22:07| 
 |
Rispondi al commento

Siam messi come quelli che han il Pisello e vorrebbero la Passera e quelle con la Passera che desideran il Pisello.
Aveva ragione anche Berlusconi a dir che una Carfagna val piu' d'una Fornero.
Come il Papa' di Guccini, a dir che un Laureato val piu' d'un Cantante.
Non ci credete?
Allora perchè i Mafiosi li scelgon fra i Professori?

Semplice, perchè quelli non Cantano...
Ma Contano...

Buonanotte.
Cantanti e Suonatori.

enrico w., novara Commentatore certificato 20.03.12 22:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Largo ai giovani eh?

FG 20.03.12 22:02| 
 |
Rispondi al commento

ILARIA ALPI

Diciotto anni fa morivano la giornalista e il suo operatore, uccisi a Mogadiscio. A quasi vent’anni c’è un unico colpevole, Omar Hashi Assan, condannato grazie alla testimonianza di Ali Rage Ahmed, oggi sotto processo per calunnia: avrebbe inventato l’intera storia dietro pagamento. Oggi la deposizione del direttore dell’Aise, Adriano Santini, ma l’udienza è stata chiusa al pubblico “per motivi di riserbo”

Processo a porte chiuse. L’anniversario della morte di Ilaria Alpi e Miran Hrovatin - uccisi a Mogadiscio il 20 marzo del 1994 – ha visto un paradossale episodio questa mattina nelle aule del palazzo di giustizia di Roma. Paradossale e, in fondo, simbolico. Davanti alla seconda sezione – che sta conducendo un delicato processo per calunnia contro Ali Rage Ahmed, detto Gelle, accusatore di Omar Hashi Assan, unico condannato per l’agguato – è stato sentito il generaleAdriano Santini, direttore dell’Aise. Le sue parole sono state protette da una decisione presa dal presidente della seconda sezione che ha pochi precedenti: udienza a porte chiuse, con l’ingresso nell’aula protetto dai carabinieri.

Riferisce l’avvocato D’Amati, parte civIle per la famiglia Alpi: “Il presidente ha motivato la decisione con esigenze di riserbo”. Non ha fatto esplicito riferimento a una richiesta dell’Aise, ma non è escluso che abbia ricevuto una richiesta in tal senso prima dell’udienza. L’unica altra udienza a porte chiuse ha riguardato del resto l’interrogatorio del direttore dell’Aisi, che ha confermato, nei mesi scorsi, di non poter rivelare la fonte confidenziale utilizzata.

http://www.ilariaalpi.it/?p=4558
(di Andrea Palladino da Il Fatto Quotidiano)


In qualsiasi momento ,in ogni istante la fiamma della sacra battaglia liberale potrà incendiare il popolo europeo non so cosa potrà accadere perché non conosco la reazione del regime a questa battaglia ma da quello che possiamo vedere credo che la reazione sarebbe sicuramente volta a incanalare la protesta per soffocarla ,ma se i liberali saranno autentici allora sicuramente ci sarebbe da divertirsi,purtroppo di uomini e donne che divenuti politici quindi eletti in qualche modo dall'opinione pubblica che si sono trasformati da liberatori a persecutori degli stessi interessi del potere ne abbiamo già visti e ne stiamo vedendo parecchi,chi non ha ideali deve per forza arrivare a farsi parte del potere e non puo resistere a questa pressione ,solo chi a un ideale liberale puo fare opposizione a questo regime

GIORGIODAMILANO 20.03.12 22:01| 
 |
Rispondi al commento

Conferenza stampa monti-frignero:
Due miliardari che ci comunicano le loro decisioni sul destino di noi poveracci!
E sembra che al 61% dei poveracci questo piaccia!
Così và il mondo!

Chi è, che si mangerà vivo chi?

l., ancona Commentatore certificato 20.03.12 22:00| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

-Robè, porta tu a scuola il bambino, oggi non non tanto me sento bene,
-Ma Annarita ! Sto postando sul blog , sono impegnato !
Robè, è mezzogiorno, va a fa la spesa e prendi il bambino da scuola, io non tanto me sento bene, me gira la testa.
-Ma Annarita ! Sto postando sul blog ! Il futuro della nazione e delle generazioni a venire dipendono da ciò che scrivo !
-Robè , poi annà in farmacia, me sento la febbre , me serve un antipiretico.
-Ma Annarita ! Ti rendi conto che nel blog sto postando concetti importantissimi , imprescindibili che stanno determinando una svolta epocale nell'assetto socio-economico-culturale del paese??
-Robè, me si scassate o cazz tu , o computer , o blog e stu cazz de beppe grillo !! Accattate o libbro , o cappello , a maglia , o cofanetto coi cd e vedi de tornà normale !!! Tu si malate e fantasia !! che cazzo vu cagnà a stà 15 ore o iurno ngopp'o computer !!!!
-Annarita ! Ma come osi !! Adesso per colpa tua verrò BANNATO e la mia ambizione di fare il consigliere comunale sfumerà ( c'ho speso pure 16 euro d'iscrizione)

farinata degli uberti 20.03.12 21:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bene condivido, cosa altro mi possono togliere la vita? preferisco venderla cara. Sono a dieta per motivi di salute ma sarebbe un buon motivo per mangiare fino a scoppiare.

pierluigi marchi 20.03.12 21:59| 
 |
Rispondi al commento

http://earthquake.usgs.gov

clopy closs Commentatore certificato 20.03.12 21:57| 
 |
Rispondi al commento

Ce li mangeremo vivi!
Speriamo!
Mandiamoli a casa!....e senza soldi!...
In pensione con la minima come chi ha lavorato x40 anni pagando i contributi!...
Dai che il momento si avvicina!
Che siano maledetti x tutto quello che ci fanno soffrire!
ITALIANI!......SVEGLIA!!!....
Grande Beppe!.....

Alberto Antonucci 20.03.12 21:47| 
 |
Rispondi al commento

BOATI MISTERIOSI: "Forte boato a Udine sud, mistero sull'origine della cosa" ieri sera, veramente lo abbiamo sentito anche in Toscana, ma i mezzi d'informazione, compreso questo blog, lavorano evidentemente per gli stessi padroni...

BOATO MISTERIOSO 20.03.12 21:47| 
 |
Rispondi al commento

Per mangiarseli vivi o cotti serve un "piano strategico", se no nun te magni 'nciufolo!

non si puo' pretendere che i 60enni vadano in piazza a cazzo di 'dog' a prendere le botte per giovani con l'ipod new-type! eh!

- regola PRIMA della rivoluzione è "la presa della
bastiglia "...con annessi e connessi !

- regola seconda è complicità con le guardie!

il punto più ostico è la prima o la seconda ?

eh!

tutti i gruppi extraparlamenteri del 70 ci sono
già passati per tali punti e si è visto come è finita! - dellutri e berlusconi nun janno fatto un cazzo mentre i ragazzi della no-tav arrestati
carcerati per nulla !

a qualcuno je piace vincere facile, eh !

è normale che poi si diventa un "dinosauro" da
salotto davanti a un monitor philips !

mah!


@@ AnSia NewSSS....la cyclette e le piste ciclabili @@

E' stato pubblicato sulla rivista "Sexual and Relationship Therapy" uno studio effettuato da ricercatori dell'Università dell'Indiana (U.S.A).

Detto studio ha appurato che l'orgasmo femminile può scaturire anche dal puro esercizio fisico. I ricercatori lo associano agli esercizi di base per i muscoli addominali.Fra gli altri:"pedalare o.... fare cyclette".
.....!!!!
"Minchia signor tenente ora ho capito perché tutte le nostre colleghe si lamentano del fatto che in città non abbiamo tanti kilometri di piste ciclabili".
Cam.(L'inviato che,sebbene padali molto,non tromba come vorrebbe)

immi grato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.03.12 21:43| 
 |
Rispondi al commento

... MA DOVE SONO I GIOVANI !!!!!!
... noi vi stiamo aspettando ! ;-)

Francesco I., Catania Commentatore certificato 20.03.12 21:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io ho combattuto tutta la vita. Per fare l'università, quando il figlio dell'ordinario che seguiva con me prendeva tutti 30 senza studiare ed ora sorride dall'albo di facoltà nella pagina di dipartimento vicino al Papà.
Per il lavoro, 9 anni di precariato: PROGETTO, COCOCO, STAGE, BORSA DI STUDIO, INTERINALE, TEMPO DETERMINATO... solo per merito, senza mai alcuna raccomandazione sono arrivato al Tempo Indeterminato. Solo da quel giorno, 2 anni fa, ho QUASI iniziato a vivere (checché ne dicano i fautori del 'precario non è tanto male').
Mio nonno ha vissuto con le schegge di un razzo katiuscia nella schiena per 60 anni cazzo, ha camminato con una gamba maciullata per 100 km nell'inverno russo... ME LI MANGERO' VIVO.
Sono pronto a tutto, non ho nulla da perdere.
A differenza loro.
Beppe, chiama un V-Day, uno sciopero... quello che ti pare. In piazza finché non crollano loro o noi.

Paolo C. 20.03.12 21:31| 
 |
Rispondi al commento

*****
Sospettavo che tu fossi un idiota, ti ringrazio per avermi dato la conferma.

armandino girasole detto dudù ()
*****
--------------------------------------------------

armandino girasole detto dudù ()...

armandino girasole detto dudù ()...

armandino girasole detto dudù ()...

Uno che si sceglie un nick come quello che da dell'idiota agli altri...roba da pazzi.


Ma non sono ancora morti ?

Superman 20.03.12 21:23| 
 |
Rispondi al commento

nel mondo animale,i giovani cercano sempre di superare i più anziani per svariate ragioni,solo noi umani ci facciamo comandare da stè babbioni dell'ostrega.GIOVANI SVEGLIATEVI E TIRATE FUORI LE PALLE SE CE LE AVETE,NON ASPETTATE SEMPRE IL PAPA'.

mario . Commentatore certificato 20.03.12 21:18| 
 |
Rispondi al commento

Verso la fine ma discutendo dell'articolo 18.
E questa stronzata dovrebbe salvare l'italia?

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 20.03.12 21:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

UHMMM! QUATTRO CONTI PER CAPIRE

[...]
"Ci scaldavamo con le palle di carta bagnate, pressate e messe nella stufa. Mangiavamo croste di formaggio scaldate sul ferro. Non ne ho mai più mangiate di così buone. Il bagno lo facevamo nella tinozza con l'acqua che veniva scaldata sopra la cucina economica. Il cinema era sempre in terza visione e solo una volta al mese. I nostri padri facevano i turni in fabbrica, quando noi dormivamo, loro lavoravano.
[...]

QUANTI ANNI HAI? MA QUANDO SEI NATO? NEL 1940, 1950?

facciamola breve: 1955 e già un ragazzino di circa dieci anni, che negli anni 60 avesse vissuto quelle esperienze cominciava ad essere una eccezione rispetto alla massa. L'industrializzazione era già avviata da oltre 10 anni. Il ragazzo della via Gluck nel 1966 ti ricorda niente? Solo le campagne e le montagne permettevano, ancora per poco, quel tipo di esperienze, perché anche lì vi era almeno un figlio che lavorava in fabbrica e portava a casa lo stipendio per costruire "il bagno in casa".

QUINDI QUANTI ANNI HAI? 55/60? E LA RIVOLUZIONE CHE DOVREBBE MANGIARSI VIVA LA FECCIA POLITICA LA DOVREBBERO FARE I 60ENNI?

Poveri noi!

Abbiamo una polizia ed un esrcito di professionisti al servizio della feccia politica.

Abbiamo un capitale economico immenso contro la nostra impossibilità di pagare la bolletta della luce.

Abbiamo una moltitudine di 40/50enni che qualche anno fa non ha osato neppure tentare lo sciopero generale ad oltranza, perché dovevano pagare il mutuo e soprattutto "chi non lavora non fa l'amore"

Abbiamo la maggioranza di 20/30enni cresciuti a CALCIO E NUTELLA.

QUELLI DEL 1943 O SONO MORTI O HANNO ALMENO 90 ANNI: CON CHI PENSI DI TROVARTI A CENA PER MANGIARTELI VIVI?

Sembri me che bambino, la sera, quando dovevo andare nella mia camera, correvo su per le scale semibuie della casa di mio nonno, urlando a più non posso, ma urlavo dalla paura, pensando di spaventare le ombre che "minacciose" che m'inseguivano.

Troppo tardi per tutto!

Max Stirner


Capisco benissimo la rabbia di questa persona!

Probabilmente, gli italiani, per diventare reattivi e battaglieri devono toccare il fondo!

Il brutto della questione è che quello che ora potrà sembrarci "l'aver toccato il fondo", altro non è che un assaggio, ben lieve, di quanto ci riserverà il futuro.

Monti ed il suo governo stanno svendendo l'Italia!

elvio dotto 20.03.12 21:14| 
 |
Rispondi al commento

VIVA I MAOISTI INDIANI!

Ce ne fossero, da queste parti!

Terminator -- (), L.A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.03.12 21:13| 
 |
Rispondi al commento

metterli tutti in una buca,pisciarci dentro e farli annegare lentamente.Non meritano una morte veloce.

mario . Commentatore certificato 20.03.12 21:11| 
 |
Rispondi al commento

i Siriani combattono a mani nude contro l'esercito,e noi qui a guardare questi pezzenti che rubano a tutto spiano e alla luce del sole,e non reagiamo.Mah .

mario . Commentatore certificato 20.03.12 21:08| 
 |
Rispondi al commento

Ma sta zitto Corradino, stai zitto.
Ha parlato sulle parole della Fornero mentre stava spiegando le cose più importanti.
Corradino ti meriteresti il licenziamento per motivi "oggettivi".

marco g. 20.03.12 21:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Riguardo travaglio ed il fatto quotidiano,basta non comprarlo più.

mario . Commentatore certificato 20.03.12 21:03| 
 |
Rispondi al commento

GLI SFIGATI DI MARTONE

Se sfigato significa essere figlio di un dio minore allora voglio essere uno sfigato.
Se sfigato vuol dire laurearti a 30 anni mentre lavori perchè non c'è nessuno che ti paga l'università allora preferisco essere uno sfigato.
Se invece hai la volontà di studiare ma non te lo puoi permettere sei doppiamente sfigato.
Sei non hai una raccomandazione,uno studio avviato di papà,un amico 'influente' sei 3 volte sfigato.
Se credi unicamente nelle tue capacità e vuoi lavorare onestamente mantenendo saldi i tuoi principi allora sei proprio uno fuori di testa.
Se però riesci ad inserirti nel mondo lavorativo,qualsiasi lavoro tu faccia,contro ogni avversità e lo fai completamente da SOLO allora ti accorgi che sei un eroe e sfigato è colui che pur avendo avuto la strada spianata nella sua vita è rimasto un emerito deficiente semplicemente perchè non ha lottato.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 20.03.12 21:03| 
 |
Rispondi al commento

Art.18 dello statuto dei lavoratori

"REFERENDUM SUBITO".

Paolo R. Commentatore certificato 20.03.12 21:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

in competizione con Padellaro, ovvio, l'eredità spirituale di Scalfari è molto contesa negli ambienti giornalistici

Gomez ?

vagherà da un quiz televisivo all'altro con la speranza vana di incontrare di nuovo Veronica Pivetti, la speranza della rivincita è l'ultima a morire...

Extra Terrestre Commentatore certificato 20.03.12 21:02| 
 |
Rispondi al commento

quello che ha fatto,e sta facendo monti,ne sarebbe capace qualsiasi italiano anche senza titolo di studio.E noi paghiamo queste bestiacce qui?

mario . Commentatore certificato 20.03.12 21:01| 
 |
Rispondi al commento

Travaglio farà la fine di Scalfari.

è l'erede di Scalfari, per essere un cronista giudiziario qualcuno direbbe che lo pagheranno sin troppo bene.

è così che funziona

Extra Terrestre Commentatore certificato 20.03.12 20:59| 
 |
Rispondi al commento

Ecco, appunto.
Sentendo la Fornero su RaiNews, immagino che il testo del post te lo abbia inviato lei.
E riferendosi ai lavoratori dipendenti, pensando al suo "capolavoro", abbia detto:

CE LI MANGEREMO VIVI.

Grillo, cambia il mittente del post. Il titolo si addice alla Fornero.
Non sò voi, ma io ho la morte nell'anima...

Terzo Nick Commentatore certificato 20.03.12 20:59| 
 |
Rispondi al commento

TG2 - aumento delle liste civiche nelle amministrative .

la politica del futuro in Italia:
" tu di che partito sei ? sono rossista , voto il
signor Rossi , è tanto carino e brava persona.
- io invece voto il signor Bianchi, molto austero
e preciso nei dettagli, per cui sono bianchista"

mah! ho capito,va ! sono un dinosauro! sigh !


chi non rispetta le regole del m5s,FUORI SUBITO A CALCI IN CULO,troncare i traditori al nascere.

mario . Commentatore certificato 20.03.12 20:57| 
 |
Rispondi al commento

ovvio che prima che questo avvenga qualcuno me lo mangio vivo anch'io

Extra Terrestre Commentatore certificato 20.03.12 20:54| 
 |
Rispondi al commento

questo vale anche per i generali della polizia,carabinieri,guardia di finanza,la corte dei conti,il presidente ecc...

mario . Commentatore certificato 20.03.12 20:53| 
 |
Rispondi al commento

(..)non abbiamo studiato alla Bocconi...quel rottame della Fornero ....questi corrotti dentro, questi deputatini, questi mafiosetti, marci, marci, buoni solo a parlare, a cianciare, che hanno rovinato il Paese..
..Ce li mangeremo vivi, ben venga la crisi per fare pulizia.(..)

****
Com'è che in una crisi interna al capitale non si nominano nemmeno per uno spuntino padroni e proprietà borghese?

Indigesti? ^_^

****
(..)Il fascismo nasce in Italia con il sostegno dei padroni, dei borghesi, dei proprietari terrieri. Nasce per contrastare la reazione proletaria alla miseria e allo sfruttamento: all’inizio degli anni Venti i lavoratori stavano dando vita ad un crescente movimento di classe con proteste e occupazioni delle fabbriche. In un clima così caldo ai padroni serviva uno Stato fortemente repressivo.

(..)Il fascismo è stato dunque un prodotto del capitalismo, uno strumento dei padroni, ed è così anche per l’odierno neofascismo, e dunque Casapound.

Quest'ultimo, come fu per il movimento mussoliniano, è un soggetto politico tutto interno all’ideologia borghese, infatti non osa mettere in discussione il capitalismo, anzi, lo difende a spada tratta. Usa come copertura ideologica una sorta di riformismo radicale di destra che nasconde una impostazione fortemente razzista, nazionalista e ovviamente anti-comunista. È una realtà che va conosciuta a fondo per poi essere combattuta politicamente.

Questo è il nostro antifascismo: la continua lotta politica anticapitalista. Lotteremo politicamente contro queste formazioni come facciamo contro tutti i partiti istituzionali e le organizzazioni borghesi di ogni genere: contrapponendo a tutto questo mare di falsificazioni ideologiche la nostra visione comunista, la militanza attiva, l’alternativa rivoluzionaria.

fonte e articolo completo:
http://www.leftcom.org/it/articles/2012-03-18/la-nascita-del-fascismo
****

Saluti

fil. ippo Commentatore certificato 20.03.12 20:53| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

quandi penseranno di averci eliminato dalla faccia della rete, sarà allora che anche Cento, Matera il Trentino, Ferrara dopo che qualche altra decina di furboni che troveranno un posto da consigliere comunale in qualche sperduta landa della pianura padana, sarà allora che uno come De Benedetti potrà entrare nel capitale del Fatto Quotidiano, perchè sarà rimasto un buon affare.

non saprete più dove scirvere e scriverete lì, con i vostri vecchi amici...bannati alla fonte.

questo è parte di quello che ci aspetta e parte del danno che ci stanno facendo.

Extra Terrestre Commentatore certificato 20.03.12 20:52| 
 |
Rispondi al commento

Il guaio è che la crisi si abbatterà sulle persone più deboli. Cosa accadrà se un'ambulanza non arriverà in tempo o se in un ospedale dovessero chiudere un centro di dialisi o un'unità coronarica? Avendo una madre con questi problemi, che si è salvata diverse volte grazie alla prontezza dei soccorsi e delle strutture, non posso fare a meno di pormi l'interrogativo. A me personalmente non preoccupa tornare a lavorare la terra o fare qualche rinuncia, ma stiamo tornando pericolosamente indietro di 50 anni, per colpa di un pugno di persone.

CINZIA CONFORZI Commentatore certificato 20.03.12 20:49| 
 |
Rispondi al commento

“Vedi, io sono questo: ero, sono e morirò da militante comunista.”
(Mario Benedetti, il meccanico di Enrico Berlinguer)

Mario Benedetti. Ai più questo nome non dirà nulla, ma a chi, come il sottoscritto, ha passato gli ultimi 5 anni della sua vita a documentarsi, ad archiviare, a catalogare e a leggere su Enrico Berlinguer, fa lo stesso effetto che farebbe ad un fan di Star Wars nel sentire quello di David Prowse: è una sorta di mito e leggenda, in quanto di Berlinguer ne era il meccanico.

Ho incontrato per la prima volta Mario Benedetti il 5 novembre dell’anno scorso, all’inaugurazione della mostra fotografica di Enrico Berlinguer a Roma. Stavo chiacchierando con un gruppetto di comunisti nostalgici, quando si avvicinò, silenzioso, ad ascoltare. Uno dei compagni del gruppo lo saluta e gli dice: “Questo è quello che ha fatto il sito su Berlinguer.” – “E io ero il suo meccanico.”, mi risponde con un sorriso, dandomi la mano. “Ma allora lei è Mario!“, esclamo io.

Ti bastano cinque minuti di conversazione con Mario per imparare molte più cose su Enrico di quelle che puoi imparare in cinque anni di lavoro come il mio. E, difatti, se per caso vi capita di attraversare Corso Francia, a Roma, alla stazione di servizio Agip lo trovate ancora lì. E il giudizio, amaro, che dà Mario sull’epilogo dei presunti eredi di Berlinguer è netto: “sono degli ipocriti“. E mi racconta di come una volta, in occasione dell’anniversario della morte, si sia trovato ad apostrofare malamente la delegazione piddina al cimitero: “Vale più il mio fiore delle vostre corone; il mio è fatto con il cuore, il vostro no.“

Mario non le manda certo a dire. Tre settimane fa, ad esempio, ha partecipato ad un’iniziativa sulla Questione Morale a Roma; in quella sede, gli ipocriti abbondavano. Così, quando ha preso la parola, ci ha tenuto a dire una cosa che gli ha fatto guadagnare la standing ovation del pubblico:

“Diceva Gandhi che tutti parlano della non violenza, ma nessuno la mette in prat

Maurizio f. Commentatore certificato 20.03.12 20:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

“Qui c’è ancora gente convinta che le cose si risolveranno quando il proletario algonchino, quello ottentotto e quello samoiedo, prendendosi per mano, andranno a casa del capitale internazionale (in via dei matti numero zero, suppongo) a dirgli: ridacci i soldi o ti facciamo la lotta di classe internazionale. Non funziona così. L’idea che recuperare spazi di sovranità nazionale (inclusa quella monetaria) sia combattere una battaglia di retroguardia è uno spaventoso abbaglio. L'idea che gli spazi di democrazia si moltiplichino in una dimensione federalista fasulla, dove la logica dell'economia condanna i salariati a subire il peso di qualsiasi aggiustamento, è puro delirio. Un abbaglio e un delirio che si combinano moltiplicativamente, nelle persone di una certa età (quelle per le quali il Vietnam è un campo di battaglia, e non un paese che delocalizza in Laos), con l’idea che siccome il nemico è l’Amerika, allora meglio fare gli Stati Uniti d’Europa (anche se a guida tedesca) per difendersi.”

Vittorio Boschelli, Modena Commentatore certificato 20.03.12 20:45|