Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Consiglieri Anonimi


consiglieri_anonimi.jpg
Ieri ho pubblicato in forma anonima parte di una conversazione di alcuni consiglieri del M5S con critiche al mio operato. Trasparenza avrebbe voluto che discutessero del M5S in pubblico, qualunque fosse la loro opinione. Nessuno, in seguito, si è fatto vivo con me o pubblicamente tranne uno di loro che mi ha inviato la discussione completa, che io comunque non pubblicherò. Credo che i consiglieri debbano ai loro elettori l'uscita dall'anonimato. Per un MoVimento che ha mandato le telecamere nei consigli comunali con l'operazione "Fiato sul collo" è il minimo sindacale.

3 Mar 2012, 21:32 | Scrivi | Commenti (334) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Tags: consiglieri, Fiato sul collo, MoVimento 5 Stelle

Commenti

 

Le discussioni sono fonti di chiarezza,le imposizioni sono fonti di inciviltà. Non sempre i temi trattati hanno un comune punto di vista. L'importante è essere critico anche con se stesso.
Saluti.

Ottavio Berardi 11.03.12 10:49| 
 |
Rispondi al commento

098 Ultimo sondaggio politico, e' boom per movimento 5 stelle
www.quaeram.blogspot.com/2012/01/ultimo-sondaggio-politico-e-boom-per.html

099 Rifiuta il premio da un milione di dollari
www.quaeram.blogspot.com/2012/01/rifiuta-il-premio-da-un-milione-di.html

100 Il pane che mangiamo viene dalla terra di Dracula
www.quaeram.blogspot.com/2012/01/il-pane-che-mangiamo-viene-dalla-terra.html

101 Almeno in qualcosa l'italia è ai primi posti del mondo
www.quaeram.blogspot.com/2012/01/almeno-in-qualcosa-litalia-e-ai-primi.html

102 Sperando che non ci sia mai una terza bomba atomica
www.quaeram.blogspot.com/2012/01/sperando-che-non-ci-sia-mai-una-terza.html

pino 07.03.12 21:40| 
 |
Rispondi al commento

prova, prova, prova.....

max walyer (max walyer) Commentatore certificato 05.03.12 15:48| 
 |
Rispondi al commento

messaggio di prova

max walyer (max walyer) Commentatore certificato 05.03.12 15:45| 
 |
Rispondi al commento

Un grazie affettuoso agli organizzatori dell'incontro di Rimini e a tutti coloro che hanno partecipato. Quello di Rimini voleva essere un INCONTRO per crescere, scambiare opinioni, conoscere il pensiero degli altri e sperimentare nuove forme per partecipare. E questo è stato.

C'era un clima di grande apertura mentale, la voglia di ascoltare anche chi sembrava pensarla in modo diverso da tutti gli altri, senza censure... Se manca il confronto e l'ascolto di chi la pensa diversamente, non vi è possibilità di modificare la propria idea di partenza, che certamente può anche essere sbagliata, e la democrazia perde di senso: senza essa degenera in una sorta di gioco d'azzardo o in qualcosa di simile al tifo per una squadra di calcio. Per questo è fondamentale incontrarsi, anche fisicamente, e parlare.

Nicola Giulietti 05.03.12 14:43| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, a questo punto trasparenza vuole che anche tu pubblichi tutti i tuoi contatti telefonici e personali con Casaleggio, no?
in italia non si può più neanche parlare tra persone senza dirtelo?
con profonda delusione

Andrea C., andreacolletti@gmail.com Commentatore certificato 05.03.12 12:40| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Mi auguro che non sia scoppiata una lotta interna al M5S...è la peggior cosa che potrebbe capitarci !

Michele P., Siena Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.03.12 10:56| 
 |
Rispondi al commento

ci vuole un leader e ci vuole più organizzazione - e quel leader ormai sei tu Beppe (almeno per quanto mi riguarda è così) rispettiamoci, non facciamo troppe polemiche e cerchiamo di unire le forze - UN'ALTRA ITALIA è POSSIBILE

Maurizio Cotroneo, Erba (CO) Commentatore certificato 05.03.12 10:14| 
 |
Rispondi al commento

MARCO GIUSTINI (CONSIGLIERE) MI HA TOLTO LE PAROLE DI BOCCA,SONO D'ACCORDO IN TOTO, ANCHE PER USARE IL PORTALE CREATO DAI PIRATI TEDESCHI PER PRENDERE DECISIONI IN RETE, ERA STATO PROMESSO, E LO VOGLIO.
COME DOVREBBERO VOLERLO QUEI SIGNORINI DI RIMINI, INVECE DI SCASSARE LE PALLE CON QUELLA STRONZATA.

MARTELLINI ANDREA REGGELLO FIRENZE

ANDREA MARTELLINI, REGGELLO Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.03.12 01:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Comunque il titolo scelto per la url del post è fantastico: consiglieri_ano.html

E facciamocela 'na risata, va! :))

Gianni P., Matera Commentatore certificato 04.03.12 23:24| 
 |
Rispondi al commento

II parte
- non si è pensato che, anche se si fa parte di un movimento/partito si possono avere, a riguardo di una determinata materia, idee diverse fra gli stessi componenti? Chi deciderà per l'una o l'altra di quelle idee? Grillo o persona da lui delegata?
- non è possibile pensare di risolvere questi problemi solamente in via telematica
- leggendo i post che mi hanno preceduto mi pareva, in alcuni, di essere in un bar dove gli avventori hanno poca dimestichezza con l'educazione e il rispetto reciproco e dove la volgarità è di prammatica. Quasi quasi mi sembrava di sentir parlare Bossi e compagnia bella.
- non vi pare che, anche se non si vuole fondare un partito, il M5S deve trovare una soluzione a questo problema? E come si risolve se non aggregarsi come un partito le cui regole non le deve decidere solo Grillo ma tutti coloro che che vogliono riconoscersi negli ideali che sono state le fondamenta di questo movimento per cui un domani si dovranno eleggere in maniera democratica (ovvero scritta sullo statuto del movimento) le persone che lo dovranno guidare nelle rispettive sedi istituzionali
- termino dicendo che o il M5S non si riorganizza su basi democratiche purtroppo desuete (cfr. partito) o è destinato a scomparire per le lotte fratricide che si scateneranno al suo interno e allora sarà davvero pianto e stridore di denti

Franco Redini 04.03.12 23:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Trovo comunque scorretto pubblicare una conversazione privata, incompleta.
Perchè non la pubblica con i nomi lo stesso Grillo?
Come facciamo a basare tutta la nostra politica sui post di Beppe, che per quanto sia visionario non ha certo la verità sempre in tasca.
Dove è il confronto sui veri temi?
Tutto il potere in mano ad 1, come PDL e IDV.
Dal confronto possono solo nascere miglioramenti, questa è la rete, questa è l'intelligenza collettiva.

nicola R., BO Commentatore certificato 04.03.12 23:02| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

il seguito, in considerazione dei 2000 caratteri sarà pubblicato nel II messaggio:
Ringrazio Grillo e Travaglio di avermi aperto gli occhi (credevo con supponenza di averli aperti) e invece erano completamente chiusi.
Detto questo e guardandomi intorno dopo le esperienze dei vari D-day e riflettendo un pò mi vengono da fare queste osservazioni:
- non può esistere democraticamente una organizzazione/partito che si fonda sul nome di una persona per quanto rispettabile
- sono d'accordo con gli ideali che ispirano il M5S
questi ideali occorre tradurli in atti pratici ed è qui che cominciano i problemi
- per tradurli in atti pratici occorrono adeguate competenze (dico adeguate ma a volte ne occorrono delle specifiche). Ci sono persone all'interno del M5S che possiedono queste peculiarità (ambiente, legali, economiche, di diritto privato e pubblico?
- una volta ottenuto il consenso degli elettori ed essersi seduti sugli scranni di un consiglio comunale, regionale o parlamentare) come si penserà di attribuire gli incarichi alle persone in maniera che vengano espletati con la necessaria competenza ed onesta? Chi deciderà, Grillo o persona da lui delegata?

(a dopo)

Franco Redini 04.03.12 23:01| 
 |
Rispondi al commento

VORREI solo sapere il nome di chi ha effettivamente esptrapolato e condiviso il "post" dei consiglieri 1 2 3 4 5 6 7....a Grillo. Il mio sdegno è unicamente x lui. Non si va dal papà a far la spia....si cerca di parlare al fratello, questo è quello che fa il fratello maggiore. La serpe è chi ha reso noto qll che era privato e tale voleva restare. Davvero infantile, aiutiamolo a crescere, ...2 pacche nel sedere e a letto senza mangiare (dimagrire un pò nn gli farà che bene)

Rossella Bersanetti, cento ferrara Commentatore certificato 04.03.12 21:50| 
 |
Rispondi al commento

michele morini the ambassador...

http://www.facebook.com/photo.php?fbid=240065826025647&set=a.239139132784983.33774.239114252787471&type=1&theater

JimmyJoeJimBob ±∑ Commentatore certificato 04.03.12 21:29| 
 |
Rispondi al commento

Quando leggo post come questo, da parte di Grillo, rimango basito.
Se invece di accoltellare alla schiena i propri collaboratori, si approfondissero con loro le cause dei malumori, sarebbe decisamente meglio.
Quando Grillo e Casaleggio pubblicheranno le loro mail private, oltre alle chat private dei consiglieri, allora rispetterò il loro "sdegno" per mancanza di trasparenza.
Ma ovviamente, chi non fà non sbaglia....

Luciano Depietri 04.03.12 20:35| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

PUTIN, un'altro dittatore fascista consolida il suo potere di "leader" europeo...
Nulla di nuovo sotto il sole, dell'est e dell'ovest.

Saluti

Terzo Nick Commentatore certificato 04.03.12 20:32| 
 |
Rispondi al commento

Sono dispiaciuto di non vedere in molti (troppi) dei commenti elencati nessuna richiesta di chiarimento. Il bisogno di civile e pacato confronto necessario per dirimere le matasse peggiori è assente proprio qui.
Non sono voluto andare a Rimini perchè immaginavo qualcosa andasse storto e non perchè avessi intravisto malafede in chi organizzava, anzi, ma proprio perchè troppo infervorati e colmi di inTenti. Avrei dovuto obiettare alla formulazione dell'ordine del giorno che la rappresentanza dei gruppi che avrebbe partecipato non poteva assolutamente inserire argomenti tanto importanti quale la cancellazione del nome di grillo dal (SUO) simbolo o l'indicazione di un leader in un movimento che si vanta di non averne manon l'ho fatto e me ne scuso. L'errore però non è aver discusso queste cose, ci mancherebbe che non potessimo discutere di quel che vogliamo, ma di averlo fatto non pensando che l'evento sarebbe stato visto come "ufficiale" e quindi interpretato e MANIPOLATO in mille modi spesso deleteri per il movimento tutto! Come dovremmo quindi sentirci ora, noi che a Rimini non siamo venuti ma che veniamo interrogati circa le "spaccature" del Movimento? Ma allo stesso tempo come dovrebbero sentirsi coloro che in buona fede hanno creato un evento che poteva creare coesione e contatto tra i grillini di tutta Italia e che ora si vedono additati come provocatori e scissionisti? UN APPELLO: proviamo a calmarci tutti e a parlare tra noi. Chiariamo intenti e motivazioni e poi magari... CREIAMO UNA OCCASIONE A LIVELLO NAZIONALE IN CUI INCONTRARCI E CONOSCERCI E CONFRONTARCI ED IN CUI NON C'E' UN PORGRAMMA O UN ORDINE DEL GIORNO MA SOLO LA POSSIBILITA' PER CHI VUOLE DI RIPORTARE L'ESPERIENZA DEL PROPRIO GRUPPO. NESSUN TAVOLO TECNICO, NESSUN PROCLAMA: SOLO UNA GRANDE FESTA NAZIONALE DEGLI "AMICI DI BEPPE GRILLO". Potremmo così dimostrare che gli attivisti del Movimento sono più uniti che mai.

GIANLUCA DE DOMINICIS 04.03.12 19:36| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma chi è sto di blasi, che ruolo ha..!??
comunque sia mai fidarsi di chi "tradisce",
è risaputo che chi lo fa una volta lo farà
ancora, è la sua stessa indole che lo porta
a voltare le spalle "a chiunque" pur di
salvare i propri interessi.
Se avesse almeno un po di dignità incasserebbe
da persona che capisce quando si perde, ma se
tergiversa e si dimostra evasivo e sfuggente
buttatelo fuori adesso perché potrebbe diventare
molto pericoloso boicottando e mettendo zizzania
all'interno del M5* o di qualsiasi gruppo..,
meglio avere davanti un nemico alla luce del sole.!! Potrebbe dimostrarsi anche leale......>>>
Togliere il nome di Grillo dallo stemma del'M5*.!!
haha..hah..ih..ih..ihi.. è anche da idioti, da
sottosviluppati mentali e da pivelli, quando si
vuole dare una coltellata alle spalle si deve
stare il più vicino possibile alla vittima, mai
dare nell'occhio, stando attenti a non far notare
neanche una minima ostilità; ci vuole pazienza,
dopo che il movimento ha preso il volo e si è
rimasti sempre dietro al cliente...Zaac..e Zaaac..
il gioco è fatto..Hai capito di biasi..??



yuva m., mantova Commentatore certificato 04.03.12 19:09| 
 |
Rispondi al commento

Stronzi ed approfittatori si annidano in ogni luogo, i mestieranti della politica quando apprezzano il dolce fare niente della politica se ne innamorano subito e vedono di "stabilizzarsi" magari tramando nell'ombra, nulla di nuovo sotto il
sole.
Rodingo Usberti

rodingo usberti 04.03.12 18:59| 
 
  • Currently 1.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe,

Per il M5S Italia, i nemici sono la TAV ed il finanziamento pubblico dei partiti e dei giornali.

Per le "pecorelle" di Rimini i nemici sono Grillo e Casaleggio.

Beppe tieni duro! Sono solo delle mezze calzette che sperano di fare carriera politica nel M5S.

THX 1138

Roberto Duvallo 04.03.12 18:59| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

Il 'grillo nella testa' vi ha mangiato i neuroni?

Tutto quello di cui Beppe lamenta è perfettamente deliberato nei modi e nei tempi. La responsabilità è sua. Avere il nome nel logo comporta il farsi carico delle necessità da anni ormai riferite da tutte le persone diversamente attive nel M5S prima fra tutte: il portale.
Se non c'è l'effettiva volontà (diversamente da quanto sempre promesso da Beppe)la domanda è perché? E perché questo studiato auto-lesionismo?

Ura Maga 04.03.12 18:51| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Beppe,
qui ci sarebbe da chiedere un risarcimento per danni all'immagine tua e del Movimento.
Quello che hanno fatto è assolutamente imperdonabile.
Non so se siano degli irresponsabili oppure...., ma non possono passarla liscia.
Hanno messo nel ridicolo tutto il Movimento, te, tutti gli iscritti, tutti i simpatizzanti, la Casaleggio etc. etc., insomma.

maria c., perugia Commentatore certificato 04.03.12 18:50| 
 |
Rispondi al commento

E che dire della trasparenza degli incontri eletti a Milano? E del forum privato del portale del movimento (http://www.beppegrillo.it/movimento/login_forumprivato.php?return_to=http://www.beppegrillo.it/listeciviche/forum_privato/) ? Bisogna dare l'esempio per pretendere.

Valerio Tavolazzi, Ferrara Commentatore certificato 04.03.12 18:49| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe non ci far caso. A Forlì l'operaziane "fiato sul collo" è durata poco. Appena si sono alleati col Lega e PDL Destinazione Forlì, ha prontamente cessato di riprendere le sedute, evitando di documentare figuracce come un voto per le file separate e uno contro il voto ai residenti stranieri . E per far pubblicare l'ultimo video che hanno fatto abbiamo dovuto stressarli non poco :)
Meglio anonimi che sputtanati :)

vico zanetti 04.03.12 18:25| 
 |
Rispondi al commento

Alla fine tanto rumore per NULLA...

Silvestri Silvestri, Ascoli Piceno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.03.12 17:50| 
 |
Rispondi al commento

la funzione del politico è quella di decidere!


Interesante un movimento (partito= di parte= che accontenta solo una parte di popolo) che non può prendere decisione che non piacciono a grillo.


Alla faccia della democrazia.


Se grillo vuole un partito così allora deve scendere in campo anche perché la costituzione non prevede vincolo di mandato perciò lo statuto non statuto è carta straccia.

fate pena! 04.03.12 17:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' stato un bell' incontro. Molti attivisti sono accorsi per controllare. Ho proposto un tema di discussione su come sviluppare la trasparenza e la diffusione dei metodi di lavoro. Grande Beppe e grande il MoVimento ;)

Marialuisa

Marialuisa C. Commentatore certificato 04.03.12 17:21| 
 
  • Currently 2.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

e dai ragazzi avete sbagliato!non avete rispettato le regole siete stati sgammati,la trasparenza non c'è stata e allora basta!ve lo dicono tutti quelli che credono nel M5S,se non vi va bene ANDATEVENE VIA!basta no?ci pensa già la vecchia politica con tutti quei sanguisuga a non rispettare niente e nessuno,il M5S deve dare l'esempio che è ancora possibile fare qualcosa.ve lo hanno detto non so quante persone ma ve lo voglio dire anche io.....chiedete scusa e andate via!a me non interessa che veniate allo scoperto con tutti noi,sarei soddisfatta se tramite Beppe Grillo,si sapesse che almeno a lui avete chiesto scusa e che lasciate il Movimento,e se proprio ancora ci volete stare CHIEDETE SCUSA E RISPETTATE LO STATUTO.

alessandra annani 04.03.12 17:18| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento

Antonio De Blasiis ma chi caxxo è questo qui?, buttate fuori questo verme
dal movimento 5 stelle, ricordatevi tutti che chi entra nel m5s accetta un
programma e un non statuto e questa merda di persone va buttata fuori
subito senza tentennamenti, che vadano con il loro compagno del pd-l bersani.

viva grillo, viva il m5s, viva la nuova italia

mario fresi 04.03.12 17:12| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento

ma poi ragazzi il fatto è: ma Cosa sta facendo Beppe di tanto grave da dedurre ke vuole destabilizzare e far implodere il movimento??? ma stiamo skerzando??' da la libertà a tutti di fare una lista civica nel rispetto del non statuto e vuole ke questo sia rispettato!!! e poii per carità se c'è qualcuno ke vuole fare fuori Beppe lo deve dire apertamente e io ke sono un elettore vorrei saperlo xkè a parte tutto io reputo Beppe una buona voce di informazione e un buon coordinatore, utilissimo al movimento stesso....niente più e niente meno e non vale ne più ne meno degli altri!!

Alessandro Esposito, Ottaviano (NA) Commentatore certificato 04.03.12 17:08| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

a chi critica Grillo vorrei ricordare che noi siamo quelli che :
"io ad un politico che mi governa vorrei poter contare anche i peli del c_lo..."

questa cosa è vera solo per gli "altri"?
ai nostri non si puo??

Stefania .. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.03.12 16:47| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Queste seghe non le capirò mai: se uno è un consigliere si occupa del suo ruolo onestamente e di come portare in consiglio le proposte dei cittadini. Punto. Tutto il resto non lo capirò mai. Spero di non offendere nessuno, ma mi sembrano turbe adolescenziali da shojomanga: dove cavolo trovate il tempo e le energie di fare tutto questo (rivolto alle frange) e di spenderci tempo ed energie pure a parlarne (mi rivolgo a Grillo)?
Fra ordini del giorno, segnalazioni, denunce, voti, consigli MA COME CAZZO SI FA ANCHE SOLO EPR UN ATTIMO A DEDICARSI A QUESTIONI DI STAMPO PARTITICO?
Mi sembra di vedere altri eletti nei partiti che vanno in parlamento una volta al mese e sui media una volta al giorno. Per me non è onesto dirigere la propria attenzione ed energie in questo modo, seppur in buonafede.
Grazie cmq a tutti per l'impegno, per quanto non ne condivida alcune direzioni.
Un saluto

Andrea Pajetti 04.03.12 16:30| 
 |
Rispondi al commento


‎"Benchè in procinto di scissioni forse insanabili, per via di una convention in corso a Rimini autoconvocata da una parte di grillini in polemica con il leader, sul proprio sito ufficiale il Movimento 5 stelle avverte così il premier Mario Monti, che ieri sera ha annunciato la massima fermezza e determinazione per realizzare la Tav in Val di Susa."

http://www.lapoliticaitaliana.it/Articolo/?d=20120303&id=54175


Chi risarcirà i 150.000 iscritti del danno arrecato?

I "miglioristi" del movimento sono colleghi di Napolitano?

Intanto i detrattori dei notav ringraziano.

Max Stirner

Max Stirner Commentatore certificato 04.03.12 15:19| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 21)
 |
Rispondi al commento

IO STO CON GRILLO
per pochi semplici motivi: è sempre stato ai patti e si è preso sempre le sue responsabilità.
gli anonimi, invece, stanno proprio all'estremo opposto: di giorno accettano i fatti e di notte vanno a rubare insieme. una vecchia storia perchè poi se grillo li sgama e mette i puntini sulle i fanno gli indiani, le vittime come se il ladro di pisa fosse lui.

Gabriele Alfano Commentatore certificato 04.03.12 15:17| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 29)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Purtroppo in alcuni comuni, vedi Rimini, ci sono alcuni vecchi arnesi che si sono intrufolati all'interno del M5S,e voi non ve ne siete accorti!Ci vuole più attenzione e sopratutto ci vuole la certezza al 110% che questi vecchi arnesi non entrino più a far parte del nostro movimento; oltretutto possono mettere in seria difficoltà tutto ciò che di buono sta creando il M5S, con tanta fatica, delegittimandolo agli occhi del popolo/pecora.

DAVIDE MONTAGUTI, FORLIMPOPOLI Commentatore certificato 04.03.12 15:17| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 22)
 |
Rispondi al commento
Discussione

A volte il silenzio è d'oro, una parola è poca e due sono troppe, prima di parlare bisognerebbe prendersi un attimo di riflessione e cercare di capire se le parole che si vogliono dire non siano controproducenti e raggiungano l'effetto contrario.
A mio modesto parere le parole di Beppe sono state un piccolo autogol, avrebbe dovuto essere più responsabile.
Ho già avuto modo di dire altre volte che il concetto di "rete" così come è strutturato non porta da nessuna parte, bisogna farlo funzionare con appositi software per poterlo usare come mezzo di democrazia di massa. In questi Blog si vedono sfoghi, insulti, sbraiti, beceri attacchi a chi la pensa differentemente e semplificazioni ingenue della realtà.
Per portare avanti un programma bisogna guadagnarsi il rispetto e l'attenzione della gente, dei possibili elettori, bisogna dimostrare di avere la capacità e la serietà di poterlo eseguire. Io sono uno di questi, mi piace il programma e certe idee, ma sto cercando di capire se c'è un modo per metterle in pratica, per ora mi sembrate tanti dilettanti allo sbaraglio.

gianni e. Commentatore certificato 04.03.12 14:46| 
 
  • Currently 1.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 24)
 |
Rispondi al commento
Discussione

fate i nomi di questi di questi personaggi e mandiamoli dove stavano prima,voglioni solo destabilizzare e creare casini per un loro tornaconto.

elis. 04.03.12 14:36| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 23)
 |
Rispondi al commento

ho capito... non andiamo a votare, io e la mia famiglia, nemmeno stavolta. grazie a tutti per l'impegno e alla prossima.

Testa di Manzo Commentatore certificato 04.03.12 13:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qui mi perdo... Si chiede una discussione pubblica, dicendo poi esplicitamente che non verrà pubblicata?


Io ho visto tanti del movimento,alcuni li ho aggiunto di mia iniziativa su facebook,e vi dico che alcuni veramente ci mettono l'anima in questo progetto,veramente ce la stanno mettendo tutta,e non è giusto che per qualche melanzana uscita dal seminato ci debbano andare di mezzo tutti!
Le elezioni si avvicinano,manca meno di un anno,i partiti (nostri nemici) si stanno già organizzando,ognuno ha una sua strategia,più o meno onesta,e vi dico che quasi tutti i partiti hanno optato e stanno optando per quelle più disoneste,specie pd-pdl.. specie dopo la figura di niente di bersani.. il movimento tolte le mele marce e l'unico gruppo politico che democraticamente si presenterà alle elezioni..
se non votiamo,e facciamo votare 5 stelle per chi pensate di votare,la lega?
bossi dice che votando 5 stelle (che per lui è ancora un partito minore,c'è per lui è ancora un partito,ma non lo è,i partiti hanno il capo noi no) il voto andrebbe sprecato! bhè se così la pensa,io preferisco sprecarlo piuttosto che votare per la lega,o per pd,o pdl,o margherita,o altre cazzate di questo tipo! che comunque nessuno di loro ha mai dato prova di onestà ognuno ha rubato qualcosa in qualche modo,chi se limitato solo al caffè al bar,e chi invece se comprato case,auto,e belle troie!
quello che ci serve non è un lider,ma la partecipazione di noi tutti,anche di quelli che si limitano solo a commentare,me compreso! ognuno può essere lider,ognuno può non esserlo,ognuno può avere idee geniali che possono fare la differenza e non per forza quella persona deve essere uno che comanda!
l'uomo e incoerente,non è adatto a governare,perché è disonesto! e poi comunque,un lider non durerebbe che farebbero di tutto per toglierlo di mezzo,se dovessimo vincere le elezioni non sarebbe un punto di luce,ma un punto molto debole! invece così come stiamo andiamo bene,dobbiamo solo organizzarci meglio,e prepararci al 2013!

Domenico G., cardito Commentatore certificato 04.03.12 12:41| 
 |
Rispondi al commento

..mah!
poi ci si chiede come mai c'è un certo Monti che non ha eletto nessuno ! ....

ma guarda che razza de gente e che figure a cazzo
senza nemmeno arrivare nella "stanza dei bottoni"

già iniziano le gomitate in faccia e i calci nelle
parti basse per arrivare "primi" !!

(macchedè una partita tra scapoli e ammogliati?)


Buongiorno, vorrei sapere quale possa essere la migliore forma per scrivere, senza contravvenire ad alcuna regola, a Beppe Grillo un comunicato, meglio se ancora in forma di lettera aperta, a nome di un intero gruppo Meetup.
Questa richiesta è a titolo personale, per offrirla come opportunità in occasione della prossima nostra riunione plenaria di gruppo Meetup (di cui sono in chiaro tutti gli OdG e resoconti/verbali riunione)
Grazie per la risposta, che spero tanto arrivi presto.

pietro brambillasca 04.03.12 12:20| 
 |
Rispondi al commento

Seguo il movimento come posso e quando posso e ci metto la faccia non appena possibile.
Da quello che ho capito alcuni si sono radunati (a rimini?) per discutere di come avere un leader, un'organizzazione, una stabilità insomma. Cose che vanno palesemente contro le attitudini del movimento e nonostante questo continuare ad utilizzare il simbolo stesso del movimento. Innanzitutto vorrei sapere da chi sono state decise queste persone (ne conosco personalmente un paio e mai mi affiderei a loro neanche per amministrare il mio condominio) e poi perché se hanno idee così giuste ed innovative non si aprono un movimento per i fatti loro? Qualcuno può rispondermi? Scusate l'ignoranza ma non ho davvero tempo di seguirmi tutte le diatribe.

zappa301 04.03.12 12:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SCILIPOTI-DAY OGGI A RIMINI

Pasquale_ Caterisano Commentatore certificato 04.03.12 12:00| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 22)
 |
Rispondi al commento


SPY GAME

Mentre torno dalla manifestazione NO TAV e ceno in un centro sociale fra giovani di ogni tipo , mi fanno leggere questo minipost e provo un po di disgusto ma poi mi passa perchè è SOLO UN FILM
:::::
Il padrino n. 88
V come vendetta

Nelle nebbie di un club privato , fumo ., poco arrosto , grappino ed un piatto caldo i 6 della banda di Finocchio fanno una chiacchierata un po' sboccata , libera fra cazzeggio e contenuti. Don Pietro il piu' giovane cazzeggia sempre libero , Don Vito Tavoletta acconsente . Il commercio va male , vola insoddisfazione , le rape sono troppo mature e tutti convengono che senza organizzazione non si fa strada. Qualcosa è stato fatto , ma è ora di sganciarsi dal padrino....e da quell' avvocato editore di fiducia.
:::
Ma galeotto , in disparte qualcuno ascoltava...registrava la conversazione ; si dice fosse un informatore , invece no... un passante , invece no un pescatore della rete casuale.

La conversazione arrivo a Don Bepin, come altre.

Ma questa volta la pazienza colma , le palle piene non si puo' continuare ad ignorare , mentre i picciotti gridavano al rogo!....filistei immondi......traditori ,. complottisti....!l'avevo detto.

Nella banda dell'ortica arrivo' la paura ; marce indietro , puntualizzazioni , distinguo educato , lecchinaggio e tutti cambiarono linguaggio.

Don Bepin vuole solo l'onestà e il coraggio delle proprie azioni pubbliche . Un po' di palle , se la politica è per noi servizio civile non è cosi' difficile dire :
IL primo , secondo, TERZO/ QUARTO / QUINTO / SESTO SONO IO ! E ALLORA?

Vandini , mi sei simpatico nel tuo disastro, noi litigammo a suo tempo... ! , mi sembri questo , ma te le cerchi COL LANTERNONE:

http://www.youtube.com/watch?v=u2B1IrYxjfA

Tinazzi


tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.03.12 11:49| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |
Rispondi al commento

Ma quali separatisti e arrivisti!
Seguo Beppe dagli albori ed ero a Milano.
"la conversazione integrale che non pubblicherò...", NON PUOI TAGLIARE ED ESTRAPOLARE un discorso privato, la trasprenza non c'entra nulla.
Tra l'altro BEPPE HAI COMMESSO UNA VIOLAZIONE ALLA NORMATIVA SULLA PRIVACY, nessuno può rendere pubbliche conversazioni private senza autorizzazione.
Se fossimo veri separatisti, i conversanti avrebbero diritto a sporgere querela, cosa che non faranno ovviamente, per il bene che ti vogliamo, ciao

Angelo Storari, Ferrara Commentatore certificato 04.03.12 11:45| 
 
  • Currently 2.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 34)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Beppe,
non so se pubblicherai questo mio post, due anni fa sono uscito dal M5S perché, pur condividendone gli obiettivi, ho sperimentato sulla mia pelle che non è un movimento democratico.
Ho sempre agito alla luce del sole, a me quel confronto pubblico che tu chiedi oggi ai "dissenzienti", è stato negato.
Hai ragione il M5S è morto, anche se raggiungerà il 10% alle elezioni del 2013.

Marco Antonio Fascina, Isola Vicentina Commentatore certificato 04.03.12 11:14| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che schifo ragazzi, i detrattori di Grillo che parlano apertamente di "partito"... Tony, ma va nel PDL va coglione!!! Il M5S in questo momento è la dimostrazione di quanto sia difficile cambiare gli italiani, appena annusano il potere... Io non so se c'è nel "non statuto", non l'ho mai letto, al momento non sono così addentro le questioni, ma secondo me ci vuole un meccanismo per cui ok, Grillo non si candida e resta super partes, però se c'è qualche arrivista lui deve avere tutti gli strumenti per buttarlo fuori dalla porta. In 5 minuti. Qui qualcuno ha travisato la frase "uno vale uno", Beppe Grillo vale uno, cioè è una persona singola, ma il suo carisma e il suo valore supera in un colpo solo tutti questi arrivisti del M5S, che ok, valgono uno, ma il loro uno è uguale a zero. Non avete capito un cazzo del M5S, cari miei. Beppe, ci vuole una revisione da parte tua affinchè chi crede di essersi seduto su una poltrona, tu gliela possa levare brutalmente da sotto il culo, spero che lo farai per dare una lezione a questi serpenti. I politici mi fanno schifo, ma questi qua li superano, non c'è che dire.

Mauro Agnoli, Castel San Giovanni (PC) Commentatore certificato 04.03.12 11:10| 
 |
Rispondi al commento

Io sono con Beppe. Lui è coerente ed aderente alle poche regole del MoVimento, gli altri no. Quello che non capiscono i cosidetti "scissionisti" è che fanno il gioco del sistema partitocratico e che con i loro atti non fanno altro che destinarsi all'annientamento nel informe e pervasivo blob partitocratico.

Achille Rossi 04.03.12 11:02| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 24)
 |
Rispondi al commento

Questa riunione..porta acqua ai detrattori del movimento, al momento giiusto immagino gia la campagna di stampa per screditarei il M5S.

Su queste situazioni la stampa di regime ci va a nozze.

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 04.03.12 10:53| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

dato che sono un poco tardo,necessito del "disegnino"........a questi signori nn aggrada il Movimento così come è?
la soluzione è abbastanza semplice e veloce......LEVARSI DAI COGLIONI......e cercare posto presso la corte del supremo re unico ed inimitabile ,prescritto per l'ennesima volta Berlusconi!
oppure se volete recatevi dal suo braccio destro per un posto all'opposizione...(Bersani).

il becchino 04.03.12 10:52| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 32)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe ha ragione! Nel M5S ci sono tante persone che devono andarse e che hanno anche cariche pubbliche, sono sicuro che il PD ed il PDL saranno lieti di avere queste persone. Mi ricordo ad esempio di Mauro Campo che arriva dalla Provincia di Cuneo, e di un suo discorso contro Grillo ad una di quelle riunioni dei territori che si facevano a porte rigorosamente chiuse ed ignote ai più! L'80% delle persone ha applaudito quando lui accusava Grillo. Campo Vergognati! E cosa dire di Franco Dell'Alba già espulso dai MeetUp di mezzo Piemonte? Vattene! A te interessa solo avere il culo sulla sedia!

Patrucco Pietro 04.03.12 10:52| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 20)
 |
Rispondi al commento

Grillo,non prendertela con loro, ma prenditela con te che dei bisogni di partecipazione di chi ti ha sempre seguito e che ti avrebbe votato non hai capito nulla!! Tu parli di partiti, dici che qui uno vale uno, ma non ti rendi conto (spero almeno che non ti renda conto e che non sia invece qualcosa di peggio)che l'unico che conta qui sei tu, come in una dittatura, come nel peggiore dei partiti che tanto critichi. E se le cose stanno così E LE COSE STANNO COSI', di cosa ti lamenti? Che al mondo ne esistano altri come te??? Crea reali strumenti di democrazia dal basso e vedrai che tutto questo non accadrà più e se dovesse accadere ci penserebbe la tua base ad annullarne gli effetti e i propositi.

Vincenzo 04.03.12 10:37| 
 
  • Currently 2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 26)
 |
Rispondi al commento
Discussione

vero.
chi cambierebbe per avere la stessa cosa?
la credibilità è un bene prezioso in politica.
non fate come le altre puttane!

fabio ventura 04.03.12 10:30| 
 |
Rispondi al commento

al prossimo incontro semestrale è possibile avere la lettera di dimissioni firmata di questi consiglieri eletti .. ?! tanto da lasciare la decisione (se confermarli o rimandarli a casa) dalla assemblea PUBBLICA (eletti e elettori) del M5S .. mi sembra il minimo e la cosa più logica da fare .. per il bene della democrazia diretta .. !!

Marco B. 04.03.12 10:26| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 27)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe sei un mito!
di te si può dire tutto tranne che sei un politico ma come ti incazzi tu non lo sa fare nessuno. Vogliamo uno spettacolo anche sui componenti del M5S, bisogna trasformare tutto in comicità perchè con la comicità si possono dire delle cose che non si possono dire in modo diverso.
w la comicità grande Beppe!

mario mario Commentatore certificato 04.03.12 10:20| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

Beppe, per il bene del movimento, anche se sono incazzato nero con questi traditori, spero che comunque tu riesca a parlarci e a risolvere, però se questo non fosse possibile chiedo di poter votare per la loro espulsione immediata. Non avere pietà, come loro non si sono fatti scrupoli ad organizzare questa cosa contro di te. Chi ha divulgato la conversazione privata tra questi "consiglieri" ha fatto bene e dimostrato lealtà a Beppe ovvero al movimento. Coloro che saranno eletti nelle liste del M5S non devono mai scordarsi grazie a chi sono arrivati lì, hanno libertà d'azione ma non hanno libertà di tradimento, le regole le ha fatte Beppe, sono giuste e tutti le abbiamo condivise, non si cambia come si vuole quando si è ormai dentro al meccanismo. Secondo me vi hanno lautamente pagato per tradire e per sputtanare il movimento, serpi.

Mauro Agnoli, Castel San Giovanni (PC) Commentatore certificato 04.03.12 09:55| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cavi fedeli..."Credo che i consiglieri debbano ai loro elettori l'uscita dall'anonimato". Ma che stronzata è, Bepzinger? Prima scrivi sul post che i doveri di un eletto sono ben chiari e si fermano al NON STATUTO e a un preciso PROGRAMMA (?). Poi chiedi, in nome degli elettori (tuoi fans o loro elettori? su questo punto continui a giocare un'ambiguità che ha sfiancato tutti gli attivisti. Se devi chiedere qualcosa, fallo A TUO NOME! Non a nome degli elettori. Sono ANNI che praticamente su tutti i meet up d'italia si scrive e si dichiara che il tuo staff appoggia strumentalmente militanti fortemente adesivi e adempitivi, che rispondono IN PRIMIS alla LORO bisogna, piuttosto che persone dotate di spirito critico, che cercano un autentico consenso dal basso. Vuoi un esempio: Nella mia opinione, Tamburrano e Carpentieri hanno fatto ampiamente le spese di questa VOLUTA confusione organizzativa. E' stato come mettere fuori dalla nazionale TOTTI e BUFFON. La confusione beneficia lo STAFF, rispetto alle interferenze e alle preferenze espresse. Questo atteggiamento incentiva solo un'affannosa, affiliativa e violenta partecipazione. Ora non fare quello che è sceso giù dal pero. Prima denunci tutte le lobby e le caste e poi predichi "NULLA SALUS EXTRA ECCLESIAM"? ...cavi fedeli!

Ciccio P 04.03.12 09:54| 
 
  • Currently 2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 26)
 |
Rispondi al commento
Discussione

voi pensante che il grande buratinaio DICESI SHILVIO MENEGHINO è con la mano in mano?

il movimento è super infiltrato da "vermi" dal sistema cellule dormenti al migliore stile di qua o a rimini ci sono i:

di di gregorio o scipoliti

ci sono i luca barbareschi a 5 stelle

qui siamo in un regime "non comunista" ;;))))

ma in fondo piace perche c'è chi gratta il lombo al maiale volentiere e fa suo gioco e si ci sono soldini in mano meglio

poi certo c'è la componente che il movimento è fatto da persone che davanti a 4 soldi si venderano perche la politica corrompe

bisogna metterlo nel conto .... è così!

ci vogliono ideali ma sono una bandiera molto dificile di portare mica siamo dei "barbudos" che per orgoglio hanno fatto una revoluzione sulla sierra maestra.

a tutti noi piass essere ambigui siamo ITALIANI

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.03.12 09:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho paura che il sogno del m5 S svanirà.Con queste teste di cazzo che si sono in filtrate.Date via voi ad un PARTITO e toglietevi dalle palle
Beppe, hai fatto proprio bene a mantenere la proprieta sul lodo, questi sarebbero stati capaci di scipparlo


Caro Beppe
l'autocritica ha fatto più pubblicità al M5S di tutte le lamentele che si fanno per l'ostracismo dei media nei confronti dello stesso.
Ho fatto una ricerca su una serie di parole del famoso post degli "anonimi" per vedere se trovavo i loro nomi e invece è saltata fuori una sfilza di articoli che tendono a dimostrare la tesi di un movimento in crisi!
SUGGERIMENTO usali intelligentemente i tuoi post, qualcuno di autocritica può essere utile... scusa lo so che si può trattare di manipolazione ma a buon rendere e per una buona causa.
A proposito il mio commento chiedeva risposte ma è andato perso non c'è modo di leggere o di ritrovare un commento dopo il 750 esimo, è un vero peccato perchè dal punto di vista computazionale non costa nulla tenerli tutti e metterli a disposizione.
Sempre un caro saluto
Jacopo

Jacopo T., Sorano Commentatore certificato 04.03.12 08:57| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me si è scelta la strada peggiore per affrontare certi argomenti. Bisogna sostanzialmente capire una cosa basilare: Beppe Grillo e Casaleggio non hanno mai chiesto a nessuno di far parte del MoVimento ma bensì è successo l'esatto contrario. Quando io mi sono candidato per il mio Comune, sono stato io che ho chiesto la certificazione della lista con il relativo uso del simbolo (che non è mio). Quando di entra a far parte di qualche organizzazione, associazione, movimento o partito che sia esistono per Statuto o per Non Statuto delle regole, nel nostro caso sono poche e semplici. Chi non è d'accordo con queste regole o chi, semplicemente non le condivide più, può benissimo passare la mano e lasciare il MoVimento, nessuno lo obbliga a stare dove sta, tanto meno Beppe e Casaleggio.
Una domanda da porsi è: i consiglierei che stanno facendo i "secessionisti" sarebbero diventati consiglieri anche senza Beppe Grillo?

P.s. Leggete bene i punti nell'odg e capirete molte cose.


Quando un movimento è agli inizi incertezze e dubbi sono leciti ma se cominciamo con la frammentazione delle forze siamo spacciati, il messaggio alla popolazione già tele-confusa diverrebbe improponibile. Questi sono i momenti in cui mantenere sangue freddo e lucidità.
Mi auguro che il movimento sia abbastanza adulto da superare tutto quanto nel modo migliore.

Tukko67 aka (acronik-nauta) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.03.12 08:12| 
 |
Rispondi al commento

Uno per tutti ...tutti per uno ragazzi non servono scissioni dobbiamo essere uniti Beppe è uno di noi.Siamo forti lo stanno capendo tutti,delle regole ci vogliono e spero che Beppe insieme al suo staff e ai tutti noi aprano una discussione pubblica votata da tutti gli attivisti sulle modalità di gestione de Movimento 5 Stelle.Tutti devono avere la possibilità di candidarsi i 2 mandati devono essere intesi per ente non in generale.GO GO GO MOVIMENTO GO.

LUCA CIUMMO 04.03.12 08:00| 
 |
Rispondi al commento

Per cortesia non fatemi fare brutte figure!
Seguo il movimento dalla sua nascita,ne faccio parte ma non sono iscritto,ho partecipato al VDay,al CozzaDay,ho firmato anch'io a Bologna.Sono stato ai G8 di Genova nel 2001,Trieste,Firenze a manifestare il mio disappunto sulla presenza dei politici al governo.Ho 32 anni,lavoro in fiat in Abruzzo ed è dal primo giorno che cerco di convincere i miei colleghi a strappare la tessera sindacale(Non perchè non creda nel sindacato,ma perchè non credo nei sindacalisti.credo che gli operai debbano essere il sindacato di se stessi),a strappare le tessere dei partiti politici,cercando di far capire l'importanza e la necessità di un nuovo pensiero,di un cambiamento radicale del sistema,che parta dal basso,da noi.
Fortunatamente la mia cara fiat,per ringraziarmi di qualche assenza o sciopero,di tanto in tanto mi sposta di reparto in reparto,di ute in ute,permettendomi così di spargere "il seme del cambiamento" tra gli operai...Dopo 7 anni di catechesi finalmente,forze grazie anche alla crisi, molti miei colleghi mi dicono addirittura di aver convinto altri operai ad abbandonare i partiti ed a votare per il M5S.Adesso siamo in tanti,ogni lavoratore si porta dietro la propria famiglia,qualche amico,tutti non iscritti un po' per scetticismo,un po'per mancanza della rete,di informazione,ma comunque convertiti.Qui siamo circa in 6000 a lavorare(a crepare di lavoro),un piccolo comune cosmopolita.Detto questo vorrei suggerire al movimento di dover responsabilizzare tutti gli iscritti, esprimendo la propria fiducia o meno su qualsiasi candidato,consigliere,nel caso in cui ci siano dei problemi ad esempio come questo,dove purtroppo non posso esprimere un'opinione al riguardo non essendo iscritto e perchè non ho potuto finire di leggere il programma dei "politici a 5 stelle" interrotto da un improvviso attacco di diarrea acuta con nausea.
vi voglio bene

guerriero g. 04.03.12 05:43| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, perché non lo organizzi tu un meeting per tutti gli attivisti del Movimento 5***** ??? Qui c'è tanta voglia di vedersi, di discutere, di proporre idee e di confrontarsi a tu per tu! Ancora non l'hai capito? Inoltre bisogna creare un legame fra i simpatizzanti del movimento e i consiglieri eletti. Come vorresti farlo? Solamente tramite un computer e una tastiera? Scusa, non siamo mica dei processori a due nuclei, ma siamo degli esseri umani!

Carmelo Di Stefano Commentatore certificato 04.03.12 03:31| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Noi siamo il moVimento5Stelle

Non siamo Anonymous e non siamo una legione, ma facciamo parte della Rete e la Rete vi controlla , non dimentica e non perdona.

Beppe, tranquillo che gli facciamo un culo così ai politicanti.


Scrivi Vandini leggi Scilipoti!

THX 1138

Roberto Duvallo 04.03.12 02:39| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento
Discussione

un maccanismo che non premia i meritevoli finisce inevitabilmente per premiare gli incompetenti o i balordi!

con la voglia di essere stravaganti-nuovi-+alternativi a tutti i costi avete costruito un sisetema che non funziona perché butta via quelli che hanno dato per far entrare chi non ha fatto ancora nulla.

m dispiace ma non siete ancora abbastanza maturi per stare in un parlamento nazionale!

barbapapà 04.03.12 02:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io credo che, a conti fatti, i separatisti abbiano ragione. Un movimento fatto solo di chattaroli si castra in partenza. Il risultato del 5% sembra ottimo pero' se consideri il contesto e' na' vera schifezza. Il contesto e' tale che tutti i partiti sono completemente sputtanati e noi ne stiamo approfittando solo in minima parte. Se anche mandi 30 individui in parlamento i vecchi volponi ne faranno polpette. Vogliamo fare un vero programma economico? Vogliamo parlare di redistribuzioni di ricchezza e lavoro? O vogliamo aspettare la crescita (che mai ci sara') come un monti, un calderoli o un enrico letta qualsiasi? O forse abbiamo paura che poi ci chiamano Comunisti? Con le piste ciclabili e il wifi non si va da nessuna parte, quelli sono solo dei gradevoli accessori ma la vera partita si gioca sul lavoro, sulla redistribuzione del reddito e sulla lotta alle ruberie (non all'evasione cosa a cui credono solo i fessi).

TORO S. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.03.12 02:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Protestare è facile ma costruire è ben altra cosa.

Ecco perché gente un attimino più intelligente come de magistris vi a salutato!

uno qualunque 04.03.12 02:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono schifato, deluso, triste, incazzato nero.
W il Movimento Orwell, w i giuda che inviano chat private!


Sono uno dei fantomatici. Ho partecipato e organizzato attivamente la giornata di oggi: una bella giornata, come commentato da un amico/collega/attivo del MU di Rimini, nonostante i piedi lessi. Ci siamo sfrantecati i coglioni in mesi di discussioni interminabili on line sul come,dove, quando e perché con tutti gli altri grillini d'Italia che hanno creduto nella validità di quest incontro. Il MU di Rimini si è pure occupato della logistica e dell'organizzazione tecnica: un altro sfrantecamento di coglioni a girare migliaia di siti alberghieri e non per trovare col miglior rapporto qualità/prezzo tenendo conto che ogni partecipante versava un contributo di soli 10 euro. Poi abbiamo pensato che dovevamo trovare anche il modo di farci stare nel costo un pasto veloce e pure un caffè: un altro sfrantecamento di marroni; bar, ditte di catering, è passata pure l'idea di comprare pagnotte di pane e prosciutti da tagliare al momento... Un panino e un tramezzino di ottima qualità, acqua per tutti. Ci siamo sperticati in tripli carpiati per andare a prenderli fino a S. Marino,rimendiando un furgone: pensando anche un tot di pezzi per i vegetariani. Ma come si può pensare che tanto lavoro sia stato fatto allo scopo di sfanculare Beppe Grillo? La stessa gente che qualche mese fà si è noleggiato un pullmann e si è fatta un migliaio di chilometri per il cozza day. Oggi è stata una giornata bellissima e faticosissima. La soddisfazione nei compliemnti ricevuti per lo sforzo profuso a far star bene tutti. E lo sforzo di tutti nell'ascoltare le idee promosse, anche quelle che onestamente ho trovato davvero bislacche: ma è quello che ho dovuto imparare stando nel M5S; riacquistare la capacità di ascoltare gli altri e di farmi ascoltare per trovare una soluzione condivisa tra posizioni inizialmente finanche diametralmente opposte. Non è questo lo scopo del M5S? Non è questo che tu, Beppe Grillo, volevi fin dal principio nell'ideazione stessa del M5S? Oggi è successo a Rimini.

ilditonelculo 04.03.12 01:41| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Credo che i dissapori dei "separatisti" derivino anche dal divieto per chi e' eletto nelle liste comunali di candidarsi per le politiche. In teoria la cosa e' giusta, pero' in patica uno che volesse fare il consigliere comunale in modo consapevole dovrebbe metterci un grande impegno di energie e di tempo. Adesso mettiamoci nei panni di un 25enne che si mette a fare il consigliere a 5 stelle. Dopo 10 anni si ritrova che ha "sprecato" il periodo piu' produttivo della sua vita sull'altare di un ideale che puo' anche non diffondersi. In pratica a 35 anni il soggetto in questione viene mandato affanculo e deve iniziare a costruirsi la sua vita. Temo che si sta mettendo in piedi un meccanismo per cui solo chi ha sufficcienti risorse economiche (come Grillo) puo' "divertirsi" a partecipare. In ogni caso per partecipare alle politiche un minimo di organizzazione ci vuole, non possiamo mica andare in giro a raccontate solo la raccolta differenziata e il il riciclaggio dei pannolini, coi tempi che corrono la gente ha ben altri problemi e, se ci manda affanculo, ha pure ragione.

TORO S. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.03.12 01:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

io penso che i consiglieri avrebbero potuto gestire meglio la situazione. A questo punto la mia domanda per loro e' la seguente: vogliono continuare a far parte del m5s o vogliono staccarsi e dare vita al loro movimento/lista?

quello che i consiglieri hanno organizzato mi sembra in aperto contrasto con tutto quel poco che so d m5s.

in un momento dove i politici stanno al 4% di popolarita', e' vitale continuare ad essere diversi.

il raduno sa tanto di vecchia politica anche per me. peraltro
in una localita' come rimini, una localita' famosa per i raduni dei migliori assembramenti politici e lobby (a comiciare da CL)

Non e' chiaro se questi consiglieri abbiano chiesto la partecipazione di grillo in tutto questo. ma partecipare senza il supporto di grillo fa pensare a una vera e propria scissione.

i toni della mail pubblicata sono poi di aperto contrasto, non certo di costruttiva dialettica.

la domanda dei consiglieri e' giusta: come partecipare alle nazionali in maniera organizzata?

penso che restare uniti sia la prima condizione per convogliare tutte le energie possibili e portare i cittadini dentro all istituzione + grande: il parlamento.

in bocca al lupo.

Nicola M., Mantova Commentatore certificato 04.03.12 01:08| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chiedo il ritiro della certificazione a 5 stelle a tutti i partecipanti all'incontro scissionista di Rimini, ivi compresi consiglieri e candidati per il MoVimento, con inserimento degli stessi in una lista di non certificabili e quindi non candidabili. In pratica questi non dovranno mai più far parte del MoVimento 5 stelle.


OK, i consiglieri hanno sbagliato a parlare in quei termini, l'ho scritto anche in un commento sul post di ieri. E' giusto conoscere i loro nomi. Ma possiamo conoscere anche il/i nome/i di chi li ha sputtanati segnalandoli a Beppe? A me questo/i fa/nno più tenerezza dei consiglieri per la sua/loro minchionaggine.

Gianni P., Matera Commentatore certificato 04.03.12 00:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E se ci fermassimo un attimo a riflettere prima di iniziare crociate talebane in un senso o nell'altro? Pensiamo a quello che stiamo cercando di costruire; pensiamo alle difficoltà a cui ci troviamo di fronte per portare avanti un esperimento come il M5S. Non mi spaventano affatto i litigi, anche duri, se sono onestamente rivolti a sostenere propri punti di vista; ben vengano! Quello che non sopporto sono gli attacchi personali, la divisione fra i "puri", sostenitori del MoVimento "canonico", e i "giusti", sostenitori dei principi filosofici. Non so in quale direzione si evolverà il MoVimento: non lo sa nessuno. Ma certamente per sopravvivere in armonia con i principi che sostiene non può ne trasformarsi in una sorta di setta adorante un vitello d'oro, ne sciogliersi in un'accozzaglia informe di gruppuscoli di potere in lotta per la conquista della patente di "pastore" del gregge. Qual è dunque la soluzione? Cerchiamola insieme, TUTTI insieme, ognuno conscio di essere responsabile in prima persona della sopravvivenza e dello sviluppo di qualcosa che, se trascinato nella polvere, porterà con se migliaia di speranze, impegni e anni di dificile lavoro. Qualunque cosa decidiamo di fare, di scrivere o di urlare, cerchiamo per favore di usare il BUON SENSO.

riccardo tonso, trofarello Commentatore certificato 04.03.12 00:34| 
 
  • Currently 2.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Secondo me molti in questo blog non si rendono conto che il solo ed unico motivo per cui la gente vi voterebbe è Beppe Grillo. C'erano delle tensioni, delle diversità di opinione? Avete preso la via sbagliata e non si può certo biasimare Beppe se vi lascerà andare dove cazzo volete. Lui è libero e non è costretto ad allattare delle serpi al seno. Poveri illusi, senza Beppe non andrete da nessuna parte. La cosa che mi dispiace è che il M5S, fondato da Beppe Grillo e non da voi serpentelli che ormai siete venuti allo scoperto, ne soffrirà enormemente, questo è un tradimento in piena regola e probabilmente siete anche stati pagati da qualcuno, sento davvero puzza di qualcosa di losco, da parte vostra. Beppe, ti prego, non dare soddisfazione a queste merde e vai avanti per la tua strada.

Mauro Agnoli, Castel San Giovanni (PC) Commentatore certificato 04.03.12 00:30| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 21)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe non mollare! Il Movimento 5 Stelle si stà espandendo a macchia d'olio e sta diventando una realtà che potrebbe essere "scomoda" a tanti, soprattutto se il movimento diventerà un vero Partito Alternativo (..e questo lo spero vivamente). E' normale che se aumentano consensi e militanti, aumentano responsabilità e problematiche da risolvere...è il prezzo che un leader, in quanto tale, deve pagare e non condannare.

Marco 04.03.12 00:22| 
 |
Rispondi al commento

BEH DAI BEPPE . . . non avrai mica pensato che si arrivava alle elezioni nazionali senza infiltrazioni o manipolazioni?
Era chiaro che prima o poi doveva capitare. Un tentativo subdole ma a mio parere ancore molto, molto marginale e cauto per testare il terreno . . . chissà che belle altre sorprese ci hanno preparato.

Guardiamo il lato positivo della cosa . . . certo, a rimini diverse pecorelle smarrite che si sono fidate, si incontrano, si parlano, contribuiscono . . . ma è quello che volevamo: eleggere gente comune, inesperta, che pensa in positivo, pensa a costruire il futuro . . . probabilmente un po' incauta e ingenua ma l'importante è che siano limpidi dentro.

Lasciamo alle pecorelle la possibilità di tornare al gregge ;-D

Anna L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.03.12 00:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qualcuno disse che che Grillo e' manovrato ..dicendo anche di non essere in grado di dire se consapevole o inconsapevole..be' purtroppo mi sono convinta che sia un manovrato..e consapevole..

alle macc Commentatore certificato 04.03.12 00:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gentile Sig. Grillo

Io sono certo che il movimento da Lei ispirato ha e avrà in futuro molto da insegnare, guardi che non è affatto mia intenzione farLe SVIOLINATE, le dico solo cosa penso e penso che Lei abbia il merito di avere aperto gli occhi a moltissima gente, ed a mè per primo.

C'è sempre una prima volta, per qualsiasi cosa oppure c'è un punto di svolta, una soglia, una goccia che fà traboccare il vaso un momento di riflessione e cambia tutto.

"Perche vi muovete solo ora dov'eravate ai tempi di Craxi chi avete votato prima?
MMMaaa chettefrega, esiste un prima e un dopo magari prima eri cieco e ora ci vedi,in passato hai visto facce che quasi quasi credevi il MENO-PEGGIO degli altri e magari li hai votati e oggi vedi le stesse facce MA MERDOSE che ripetono cose dette a pappagallo quando avevano i brufoli (intervistati per esempio nel 1978 BLOG rai 3)gli chiedi spiegazioni sulle obiezioni fatte solo da Beppe Grillo e pochi altri (PER ORA)e ti ritrovi non spiegazioni credibili accettabili ma accuse, insulti (FASCIIISTII)da gente che credevi MENOPEGGIO e non era MENO".

La prego dunque di andare avanti serenamente perche il movimento di popolo ha un grande futuro fatto di consensi, che COMUNQUE dovrà fare una sua politica (e non è un insulto se condotta con rettitudine cosa che oggi non è) che dovrà dare degli indirizzi, degli orientamenti, consigli, anche se non sarà al governo, ma comunque sarà seguitissima e sarà anch'essa appetita dai prevedibili scilipòti vaganti.

Le dico GRAZIE.

P.S. La vogliamo rivedere in spettacolo/tour comico.

Franco Restuccia 04.03.12 00:14| 
 |
Rispondi al commento

Ma soprattutto la domanda è: ma perché cavolo a Rimini??!!

zappa301 04.03.12 00:12| 
 |
Rispondi al commento

Grillo, i meetup di cui fanno parte i consiglieri sono con loro, quindi valuta se valga davvero la pena di spaccare il MoVimento per queste fregnacce, perchè è questo che stai facendo.

Questo messaggio è completamente a titolo personale.

kevin gori 04.03.12 00:11| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

"Ieri ho pubblicato in forma anonima parte di una conversazione di alcuni consiglieri del M5S con critiche al mio operato. Trasparenza avrebbe voluto che discutessero del M5S in pubblico, qualunque fosse la loro opinione. "

No, trasparenza non vuol dire questo, la Trasparenza è quella relativa agli atti, le delibere e alle Assemblee Pubbliche nei luoghi Istituzionali. Qui hai invece illegittimamente postato è una amichevole conversazione privata tra eletti e, quindi, non è nè un luogo istituzionale e nè una riunione del M5S (magari un incontro come di quelli organizzati proprio da te a Milano dove nemmeno le foto erano consentite).
Ieri hai sbagliato sotto MOLTI punti di vista pubblicando questa discussione.

"Nessuno, in seguito, si è fatto vivo con me o pubblicamente tranne uno di loro che mi ha inviato la discussione completa, che io comunque non pubblicherò. Credo che i consiglieri debbano ai loro elettori l'uscita dall'anonimato."

Per quanto sopra esposto quindi, personalmente credo che innanzitutto, proprio in via prioritaria, tu debba delle sentite scuse un pò a TUTTI in questa storia, iniziando dai consiglieri di questa discussione e finendo con gli organizzatori del Meeting di Rimini.
Pentiti Beppe, ne esci meglio credimi.
Al posto loro cmq considererei e valuterei le tue considerazioni pesandole 1, cioè come quelle di chiunque altro, molto opinabili quindi.

"Per un MoVimento che ha mandato le telecamere nei consigli comunali con l'operazione "Fiato sul collo" è il minimo sindacale."

Lascia stare ti ripeto...te lo dice chi l'Operazione fiato sul collo" l'ha lanciata 4 anni prima di te:
http://www.meetup.com/Gli-amici-di-Beppe-Grillo-di-Napoli/messages/boards/thread/1868964/
http://www.meetup.com/Gli-amici-di-Beppe-Grillo-di-Napoli/messages/boards/thread/2980397

e piuttosto, invece di auto-affliggerci con queste menate, cerchiamo di tirare fuori il Portale per la discussione e la deliberazione online, siamo già in netto ritardo con la storia imho...


scendete dal blog.!
CAZZO!!

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 04.03.12 00:02| 
 |
Rispondi al commento

Buonasera.

Qualche dubbio:
TRASPARENZA
É fondamentale che qualunque discussione e/o decisione pubblica venga presa in pubblico con un pubblico dibattito in cui tutti devono avere il modo di partecipare e/o essere rappresentati. Questo include anche una discussione privata? Siamo sicuri? Qulacuno mi spiega quale rilevanzapubblica ha il dbattio presentato? O il fatto che Beppe a sparato qualche post molto discutibile é visto come tradimento? Se uno vale uno, i post di Beppe dovrebbero essere l'opinione di uno, uno solo.
RADUNO
Ma se un gruppo di attivisti decide, pubblicamente su internet, di incontrarsi per discutere faccia a faccia su temi che non violano lo statuto, lo possono fare o no? Qual'é la differenza tra un raduno evocato da un post sul blog ed uno richiesto da un gruppo di attivisti?
BEPPE
Dato che il movimento sta diventando grande, ovviamente si cominceranno a discutere temi scottanti e scomodi. Se un gruppo, pur rispettando lo statuto, discute sul fatto che Beppe ha svalvolato e che la direzione da prendere é un'altra, vanno espulsi/cacciati/messi al rogo...? E se il movimento un giorno decidesse, con le regole ello satuto, di staccarsi da Beppe? É beppe uno dei punti dello statuto?
LEADER
Chiamiamolo leader... portacove... portabandiera... terminale di un network... Fate voi. Resta sempre e comunque il fatto che in pratica uno si deve alzare e, a nome di quelli che lo sostengono, vota/decide/legifera/propone... Uno, a tempo mooooolto determinato, ci deve essere.
OPINIONI
Chiariamoci una cosa: alle nazionali, uno viene eletto in base al probramma discusso dal movimento. Nella pratica giornaliera questi eletti/e dovranno prendere decisioni non previste/discusse a priori. Ergo una selezione sulla persona dovrá essere fatta (valori etici,professionali, morali, ecc.) Prepariamoci giá a ora che se ci saranno 2 del movimento in parlamento, questi potrebero votare diversamente, e a buon diritto.

Auguri, di cuore, a tutti!

Antonio C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.03.12 00:01| 
 |
Rispondi al commento

SCILIPOTI A 5 STELLE

http://bit.ly/xkyYFR

Pasquale_ Caterisano Commentatore certificato 03.03.12 23:59| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto tutto e soprattutto ho voluto vedere le ragioni dei dissidenti. Allora, magari in linea teorica potreste anche aver avuto ragione (ma io come esterno comunque non lo so), però però e ancora però il fatto di essersi sbattuti non vuol dire convocare un summit per i cazzi vostri come se foste Sarkozy-Merkel-Monti e fregarsene di chi non solo ha inventato tutto questo, ovvero il grande Beppe Grillo, ma anche della base, che voi vi apprestate a coordinare per i cavoli vostri. Io da parte mia dico che non siete nulla e se questo è il M5S ne sto ben distante. Alle prossime elezioni sulla scheda farò il disegno di una cacca fumante, peccato, avrei preferito votare M5S. Ma ricordate, cari troll di Rimini, senza Beppe Grillo il M5S non è NIENTE DI NIENTE. Ha piuttosto ragione Vittorio Bertola quando cerca di mediare, però non è Beppe che deve andare da loro, sono loro a dover innanzitutto chiedere scusa a Grillo. Come se a casa mia avesse sempre comandato mio padre con amore e benevolenza, magari anche con un po' di severità, e io a un certo punto, solo perchè per una volta mi permette di invitare chi voglio, ne approfittassi e mi mettessi a comandare per i cazzi miei e far quello che voglio. Nonostante i vostri sforzi, avete fatto un errore gravissimo, oltretutto pugnalando alla schiena e offendendo chi vi ha dato la possibilità di farvi belli e guadaganr soldi, fuori dal M5S, SUBITO!!! Caro Beppe, voglio dirti che continuerò a seguirti anche se il M5S dovesse davvero sgretolarsi, ho già visto queste cose, nei movimenti come nelle associazioni ci son sempre gli arrivisti di merda, non ti crucciare più di tanto, la vita è bella lo stesso.

Mauro Agnoli, Castel San Giovanni (PC) Commentatore certificato 03.03.12 23:59| 
 |
Rispondi al commento


ragazzi che tristezza essere vittime del proprio ego e che schifo questo articolo: http://ilfattoquotidiano.it/2012/03/03/convegno-rimini-grillo-tuona-siete-come-vecchia-partitocrazia/195349/
Tra i lettori del fatto ci sono persone ben informate e spesso simpatizzanti del movimento, e' gente che conosce bene il non statuto e i principi del M5S, gente che legge prima il blog di Beppe Grillo e che poi (se magari trova il tempo) legge anche il fatto.. Questo articolo e' un affronto alla loro intelligenza e mostra con chiarezza l'intento del fatto nel discreditare Beppe Grillo e di creare scissione tra lui e alcuni attivisti. La cosa mi sembra abbastanza ovvia dopo l'attacco di Grillo nei confronti di Padellaro e il successivo abbandono di Travaglio della rubrica Passaparola. C'e' forse in atto una guerra non dichiarata tra due gruppi ormai antagonisti? da una parte il blog e la casaleggio (convinti che la tv e i giornali siano ormai morti) e dall´altra (il fatto e servizio pubblico). Non e´ un caso che il blog si sia tenuto ben distante dall´esperimento "Serviziopubblico", distanza lamentata anche dallo stesso Santoro.. Vi siete chiesti come mai il M5S non e' stato neanche menzionato durante l'ultima puntata di s.p. (il M5S e i NOTAV sono due realta molto vicine e dai anni c'e' una attiva e reciproca collaborazione). E che dire poi della penultima puntata e del tono di Santoro quando parla di Grillo? A me questo sembra abbastanza evidente e un po mi dispiace per questo giornale, era nato bene ma sta andando un po alla deriva...

Dome Saporito 03.03.12 23:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io sono uno dei piu vecchi eletti del Movimento 5 stelle, sono consigliere da quando ancora non erano nate le liste nel 2009. Ho sempre sentito parlare del portale per la decisione online degli iscritti al Movimento, ma quel portale in tutti questi anni non è mai stato realizzato. Senza Beppe Grillo questo movimento non esisterebbe e se lui dovesse uscire di scena imploderebbe velocemente, per questo credo che la conferenza di Rimini sia stata una sciocchezza e che Beppe Grillo abbia fatto bene a rimarcarlo. Però credo anche che non vadano confusi gli errori di chi ha promosso questo evento con le legittime richieste degli iscritti di avere uno strumento decisionale sulla rete. In questi anni, mentre lo Staff prometteva, c'è chi ha lavorato a costruire un software, lo ha sperimentato e lo ha anche reso disponibile a tutti essendo software libero. Chi lo ha fatto è Il Partito Pirata tedesco. In Germania loro operano attraverso un portale di decisione online con cui gli iscritti decidono il programma locale e nazionale, che si chiama Liquidfeedback. Io credo che il prossimo passo necessario per rendere il nostro movimento veramente unico sia di dare la parola ai cittadini per decidere il nostro programma locale e nazionale attraverso il software creato dal Partito Pirata tedesco. Il software esiste ed è sperimentato, a noi a questo punto basta adottarlo cosi com'è. Si può fare domani.

Marco Giustini 03.03.12 23:55| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Me li sono letti tutti e scopro che in questo momento non c'è differenza da tutta la classe politica: sembre di stare a sentire veltroniani contro d'alemani o finiani contro berlusconiani. Purtroppo la storia si ripete e crolla una nuova speranza di cambiare questo paese depredato.
Per un cambiamento è necessaria una rivoluzione... Che sia essa culturale o se necessaria armata

Massimiliano Fabiani 03.03.12 23:53| 
 |
Rispondi al commento


ragazzi che tristezza che mi fanno questi ometti un po vittime del loro stesso ego e che schifo questo articolo: http://ilfattoquotidiano.it/2012/03/03/convegno-rimini-grillo-tuona-siete-come-vecchia-partitocrazia/195349/
Tra i lettori del fatto ci sono persone ben informate e spesso simpatizzanti del movimento, e' gente che conosce bene il non statuto e i principi del M5S, gente che legge prima il blog di Beppe Grillo e che poi (se magari trova il tempo) legge anche il fatto.. Questo articolo e' un affronto alla loro intelligenza e mostra con chiarezza l'intento del fatto nel discreditare Beppe Grillo e di creare scissione tra lui e alcuni attivisti. La cosa mi sembra abbastanza ovvia dopo l'attacco di Grillo nei confronti di Padellaro e il successivo abbandono di Travaglio della rubrica Passaparola. C'e' forse in atto una guerra non dichiarata tra due gruppi ormai antagonisti? da una parte il blog e la casaleggio (convinti che la tv e i giornali siano ormai morti) e dall´altra (il fatto e servizio pubblico). Non e´ un caso che il blog si sia tenuto ben distante dall´esperimento "Serviziopubblico", distanza lamentata anche dallo stesso Santoro.. Vi siete chiesti come mai il M5S non e' stato neanche menzionato durante l'ultima puntata di s.p. (il M5S e i NOTAV sono due realta molto vicine e dai anni c'e' una attiva e reciproca collaborazione). E che dire poi della penultima puntata e del tono di Santoro quando parla di Grillo? A me questo sembra abbastanza evidente e un po mi dispiace per questo giornale, era nato bene ma sta andando un po alla deriva...

Dome Saporito 03.03.12 23:52| 
 |
Rispondi al commento

il problema non e' la fuga dei cervelli dal nostro paese.
Il problema sono le teste di cazzo che ci rimangono.

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 03.03.12 23:51| 
 |
Rispondi al commento

Forse in pochi ricordano un incontro a Roma il 21 e 22 Settembre 2008 ..Avete letto bene? 2008!! in cui dal meetup si voleva precorrere la strada di entrare nelle istituzioni. C'erano a quella riunione molti di coloro che oggi sono consiglieri regionali e comunali! Molti invece sono rimasti attivisti ed altri hanno scelto altro! Grillo non c'era e c'eavamo solo NOI e le idee ( piattaforma), carta dei Valori e programma..molto di quello è l'humus di oggi!...Cosa c'è di differente rispetto ad oggi a Rimini? La malattia della politica ossia i giochi di potere! Giocare al "piccolo politico" non è cosa per il MoVimento, sarebbe stato un momento alto se si fosse parlato di idee per il domani e portare altro humus utile e soprattutto nuovo!

Silvestri Silvestri, Ascoli Piceno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.03.12 23:51| 
 |
Rispondi al commento

E' evidente che questi consiglieri non si sentono parte del M5S
E' evidente che non sono d'accordo con i nostri ideali
E' evidente che non stanno facendo i nostri interessi
E' altrettanto evidente che stanno cercando di costruire un partito a loro immagine e somiglianza sfruttando il lavoro di migliaia di attivisti sul territorio.
E' evidente pure che stanno cercando di costruire la loro carriera sprecando il tempo che dovrebbero utilizzare a fare il loro dovere.
Una parola sola per questi consiglieri: DIMISSIONI!
....e anche alla svelta!


mi permetto di parlarvi di una cosa che forse non vi piace ma che è sacrosanta

La teoria dei sei bisogni di Anthony Robbins


Ogni uomo si sente felice solo se riesce a soddisfare questi biosgni in tutto o in parte nel senso che se li soddisfi tutti sei ok mentre se hai delle mancanze alla fine ti stanchi e molli qualunque progetto che non soddisfa almeno in parte questi 6 bisogni.

Io penso che lo statuto del M5S non soddisfa sufficientemente questi bisogni umani e perciò chi è all'interno del movimento dopo un po si sente psicologicamente insoddisfatto.

Io la butto li come consiglio di massima e poi fate voi le dovute verifiche.

sono fuori come gli agricoltori quando raccolgono i pomodori 03.03.12 23:50| 
 |
Rispondi al commento

Una considerazione:
visto che Beppe non gradisce la maggior parte dei consiglieri, significa che per lui sarà sbagliato il modo in cui sono stati scelti.
Quando scopriremo come verranno scelti quelli delle nazionali?

Roberto M., Reggio Emilia Commentatore certificato 03.03.12 23:48| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ragazzi l'importante è tenere sempre prsente da dove siamo partiti e quali sono i nostri principi base. Beppe è stato il detonatore di tutto questo ed è se vogliamo anche un pò il garante del movimento. Dall'altra parte c'è anche gente che si è dedicata direttamente alla cosa pubblica, candidandosi in prima persona e assumendosi delle responsabilità. E' naturale che siano tutte persone che vogliano confrontarsi sulle rispettive esperienze e parlare del futuro.
Ecco, io però e su questo sono totalmente con Beppe, certe scelte, certi intendimenti, certe proposte, vorrei che fossere condivise al 100%.
Per come è il movimento 5 Stelle, non mi piacerebbe vedere che alcune scelte sono state prese da un convegno di tot persone, in una località di mare...
Il sito, la rete è il nostro riferimento, è ciò che ci permette davvero di respirare la condivisione e la partecipazione al Movimento. Tutte le possibili proposte le possibili idee secondo me devono passare al vaglio della gente che confida in questo Movimento e che lo vede davvero come una speranza per il futuro.

marco t., milano Commentatore certificato 03.03.12 23:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E che dire della trasparenza degli incontri eletti a Milano? E del forum privato del portale del movimento? Bisogna dare l'esempio per pretendere.

Valerio Tavolazzi 03.03.12 23:38| 
 
  • Currently 2.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 32)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bla bla bla...quante parole.....
1) il M5S non vi piace così come e' nato?!Prego .... Il Pd-l ha posto per tutti
2) E' nato prima il M5S o i dissidenti?!I secondi direi?E non lo sapevate prima cosa prevedeva lo statuto?!Non e' mica cosa vostra che potete modellarlo a vostra immagine e somiglianza.
3) Un leader?Mi viene da ridere ahah non ci avete capito niente vi consiglio di Fondare un partito senza infangare il nome di quello che un partito non vuole e non vorrà mai esserlo.
4) qui non si tratta di libertà di parola negata qui si parla di identità del movimento che tale deve rimanere

Ciaoooo

Iacopo Manni 03.03.12 23:33| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quelli dell'incontro di Rimini
sono 4 gatti, 4 COGLIONI , che hanno scambiato il Movimento 5 Stelle per un partito e vogliono solo una poltrona facile.

Ma la Rete non dimentica e non perdona.

In Rete cazzate & furbetti durano poco.

Non ci credete? Leggete questo articolo dove viene ripercorsa tutta la storia e sono linkate tutte le prove.

http://iii.magarelli.net/2012/tutta-la-verita-sugli-incontri-nazionali-e-sugli-arrivisti-nel-m5s/

Piergiacomo P Commentatore certificato 03.03.12 23:24| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 26)
 |
Rispondi al commento
Discussione

io voglio un dolce che non è dolce

io voglio una donna che non è una donna

io voglio un lavoro che non è un lavoro

io voglio un mondo che non è un mondo

io voglio un partito che non è un partito e poi mi lamento perché non funge ?


siete tutti pazzi!

voglio l'impossibile 03.03.12 23:24| 
 |
Rispondi al commento

Riccardo Leone parlera' del seguente argomento:

"Richiesta a Grillo di uno spazio autogestito sul portale"

Era dal 1968 e dalle occupazioni comuniste che non sentivo la parola "SPAZIO AUTOGESTITO".

Pieta' per Riccardo Leone, parassita comunista, che vuole sfruttare il blog di Grillo per cercare visibilta'.

Beppe non mollare! Fuori i comunisti dal M5S!

THX 1138


Roberto Duvallo 03.03.12 23:23| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per favore! Migliaia di persone hanno fatto sacrifici per anni per far crescere il Movimento 5 Stelle e renderlo ciò che è ora. Per molti, è l'unica speranza che ancora hanno di un futuro migliore. Non ha senso mandarlo in mille pezzi per quattro frasi (pur se sgradevoli) e una serie di sospetti e incomprensioni.

Per favore, tutti, fermiamoci un attimo, respiriamo, pensiamo a come dialogare invece che a come attaccarci a vicenda. Lo dobbiamo a un'infinità di persone che ci hanno dato fiducia.

Vittorio Bertola
Movimento 5 Stelle, Torino

Vittorio Bertola, Torino Commentatore certificato 03.03.12 23:21| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 54)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Spero che i tanti che stanno scrivendo commenti da "gogna mediatica" siano persone attive sul territorio e non solo dietro la tastiera. Persone che come tantissimi attivisti e come tutti i consiglieri eletti in tanti comuni si sono fatti il mazzo ai banchetti, sia con la stagione invernale che estiva, o ad organizzare eventi per far partecipare i cittadini alla vita del proprio comune.

Spero che l'incontro, già richiesto da alcuni consiglieri, per chiarire i punti e le necessità espresse tra gli eletti si tenga al più presto.

La maturità delle persone, come pure del movimento, si vede in queste situazioni.

Questi post lanciati senza nessun obiettivo preciso, non fanno di certo progredire e maturare il movimento, fanno a mio avviso allontanare persone che da anni si impegnano attivamente per esso.

Beppe ci hai sempre ispirato e mostrato la strada, non perderti proprio ora.

Federico Pizzarotti 03.03.12 23:17| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 35)
 |
Rispondi al commento
Discussione

[...] Antonio De Blasiis, uno dei portavoce dei vari gruppi al lavoro da stamattina per il Meetup di Rimini, porta addirittura al voto la proposta di

«togliere il nome di Beppe Grillo dal simbolo del movimento, dopo le elezioni del 2013».

La proposta non passa per un soffio (49% si, 51% no) [...]

http://www.ilrestodelcarlino.it/rimini/politica/2012/03/03/675835-rimini-congresso-movimento-cinque-stelle.shtml

*****

Davvero fantastica l'attaccamento al M5S da parte di questi ragazzi!
Praticamente quasi la metà vuole 'licenziare' Beppe Grillo, il fondatore del M5S!

Ma bravi ragassoli ^_^

silvanetta* . Commentatore certificato 03.03.12 23:16| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 25)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il post di Beppe di ieri non andava fatto. Ha reso pubbliche conversazioni private, le ha accomunate all'iniziativa di Rimini, senza che vi sia alcun nesso, ha appiccicato l'etichetta partitocratica ad una situazione che tale non si voleva e non e' stata. Rimini e' la prosecuzione del Democracy Day di Ferrara, esperimenti di democrazia diretta, che dimostrano una loro validità e potenzialità di estensione all'intero Movimento. Non possono sostituire il voto nel portale, perché non possono essere accessibili a tutto il popolo dei votanti del Movimento. Ma costituiscono degli ottimi percorsi di proposta ed approfondimento di soluzioni, regole, esperienze, da sottoporre al voto in rete. Delegittimarle senza conoscerle e' un errore. Penso anche che gli eletti avrebbero fatto bene a partecipare (c'e anche domani), sia perche' si respira un clima aperto e fortemente propopositivo, ma anche perché penso che nessuno, tanto meno Beppe, possa attribuire etichette da separatisti o da presunti fondatori di partiti o peggio da ribelli che mirano all'espulsione dal Movimento, di CHI LO HA FONDATO (accusa tanto patetica quanto vergognosa), a persone che interagiscono e lavorano per il bene del Movimento con la massima trasparenza (tutto in streaming) e lealtà. La LEALTA' e il valore che va chiesto agli altri, ma ad essi va dato. La lealtà e' il valore tradito da chi usa ogni occasione per dividere il Movimento in ortodossi e traditori, dall'alto di una purezza che nessuno ha. La lealtà e' il valore che Beppe ha sempre apprezzato e che ci ha sempre dimostrato. A quella lealtà non voglio smettere di credere. Basta con le polemiche inutili, con i sospetti, con le paure. Il Movimento sta crescendo in fretta e in questo processo il confronto leale è l'unico anticorpo contro la trasformazione in un partito come gli altri. Penso che nessuno lo voglia, ma questo non esclude il confronto su strategie e processo decisionale per la realizzaione effettiva di "uno vale uno".

valentino tavolazzi 03.03.12 23:13| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 35)
 |
Rispondi al commento

C'è poco da lamentarsi! c'è poco da rivoluzionare perchè il movimento è rivoluzionario già di suo,ognuno deve fare il meglio nel proprio comune,questo è sufficiente,e se ci si è stancati,lasciare il posto ad un altro cittadino che ha piú energia.Tutti valgono uno,nel Movimento non si fa carriera,ognuno dà quello che puó e poi passa il testimone.Se nel movimento si insediassero esponenti del PD o PDL farebbero esattamente quello che hanno fatto questi consiglieri:criticare Beppe e cercare di creare correnti interne.Comunque criticare Beppe si puó,ma dice talmente tante cose giuste che bisogna contare fino a 100 prima di parlare. ragazzi! stá avvenendo un miracolo...cerchiamo di essere onesti

francesco rx, roma Commentatore certificato 03.03.12 23:10| 
 |
Rispondi al commento

Oggi, a Rimini: ho visto gente bella, ho visto facce sorridenti, ho visto negli occhi persone che conoscevo solo in modo virtuale, NON ho visto Beppe Grillo, NON ho visto i scissionisti, ho visto un'organizzazione splendida, ho visto il futuro, NON ho visto partiti decrepiti, NON ho visto leader, ho visto che ognuno poteva dire la sua, ho visto un attivo di Rimini cercare di convincere il cameriere dell'Hotel a votare 5 Stelle, ho visto rispondere alla rara maleducazione con il dialogo, ho visto tavoli pieni di gente che ci crede, NON ho visto tessere, ho visto la soddisfazione di essere lì, ho visto che ne vale la pena. Ho visto il Movimento 5 Stelle.


non riesco a credere che chi scrive questi post sia tu, beppe grillo. hai riportato una discussione privata da un forum privato. gli eletti sono prima di tutto persone che hanno il diritto di condividere tra loro preoccupazioni o tensioni o tutto ciò che passa loro per la testa. era una discussione privata e tu l'hai riportata sul tuo blog, senza nemmeno chiedere il loro consenso. è come se tu fossi entrato in casa loro, avessi messo una cimice e avessi riportato sul tuo blog ciò che avevi sentito. parli di trasparenza, ma gli eletti devono essere trasparenti nel loro operato politico-amministrativo, non in tutte le conversazioni che hanno per oggetto il movimento 5S. probabilmente non ti rendi conto di come può sentirsi un eletto e delle sue esigenze, perchè tu non hai le loro responsabilità. demonizzi così anche il semplice confronto tra compagni di avventura e dai in pasto a tutti ciò che avresti potuto affrontare e risolvere faccia a faccia con i protagonisti. stavolta hai deluso. il movimento non è finito. i ragazzi faticano, ci mettono l'anima e la gente lo sa.

federica 03.03.12 23:00| 
 
  • Currently 2.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 34)
 |
Rispondi al commento
Discussione

io penso non funzionerà mai. è nel dna malato degli italiani: ogni cosa che si muova va demolita con un codazzo di veleni e una arroganza infinita. ora 'sti tizi devono demolire lui e 'sta benedetta casaleggio (bah, mi suona da ossessione). una volta eventualmente demoliti loro, i "dirigenti" inizieranno a demolirsi l'uno con l'altro, col medesimo codazzo di perversioni e la solita arroganza italiota che va su tutto. poi, da demolire sarà il loro eventuale movimento che si spaccherà. e saranno tutti padri nobili decaduti avvelenati e prontissimi a ritornare a galla per ripetere i medesimi schemi malati. io penso che grillo abbia fatto tantissimo e maturato un quantitativo (credito) di gratitudine, che avremmo bisogno di 2 o 3 sue reincarnazioni per smaltirlo.
ma sinceramente, provando profonda stima per lui e per la sua sorte umana, lo vorrei vedere felice godersi qualche anno di gioia (se possibile) ovunque lui voglia a far quel che vuole. ma gli sconsiglierei fortemente di restare in italia. le forze contrarie sono troppe e troppo forti e incistate nel dna degli italiani: vogliono solo sangue, violenza, prevaricazione. è come il bruxismo, devono istintivamente piallare chiunque alzi la testa, anche se razionalmente condividono e addirittura militano. la catastrofe non è economica, ma neuronale. immagino grillo abbia un pelo sullo stomaco così per aver sopportato finora, ma.. davvero vuoi vivere con un distillato quotidiano di veleno e psicopatologia attorno a te? devi espiare qualcosa? se anche fosse (non lo so, non ti conosco) l'hai già ampiamente espiata. non esiste pattern differente rispetto al canino draculesco e il piacere per la caduta nella polvere altrui. io l'unica cosa che non condivido è il "non ci arrenderemo mai". è una programmazione neuronale estenuante e cieca. proveresti a conquistare una donna che per anni ti dice che non ti vuole? terresti aperto un hotel per anni senza avere clienti? eccetera.questi vogliono seguire il proprio dna,distruggere.

palletta 03.03.12 22:57| 
 |
Rispondi al commento

Sono a Rimini e sono contento di partecipare ad una iniziativa bella, pacata, di confronto sincero su temi vitali per il futuro del movimento. La sede non e' deliberante, e' un confronto su proposte che vengono approfondite e votate per valutarne il gradimento. Essere contrari a questo non ha alcun senso. I temi selezionati in rete per il programma di lavoro, sono anch'essi proposte e quelli apparsi fughe in avanti o fuori contesto non sono stati votati. Una proposta non e' mai colpevole, se non e' condivisa viene cancellata. Nè può essere il pretesto per etichettare una iniziativa ("partitocratica") o per non partecipare. La prima giornata ha prodotto proposte interessanti che riguardano il processo decisionale nel Movimento (chi, come, dove, quando decide cosa?), gli strumenti (portale, assemblee, social network, blog locali,...), le regole per la selezione dei candidati del Movimento, sia per elezioni locali che per quelle nazionali. E' stata una giornata in cui tanti hanno potuto esprimere liberamente le proprie opinioni e proposte sui temi citati ed altri. Non capisco l'accanimento contro iniziative di questo tipo. Io non ho percepito nessun astio o pregiudizio contro Beppe o Casaleggio. Ho già detto che in tal caso non avrei partecipato o non sarei rimasto. Quello che invece emerge con forza e' la domanda di strumenti di confronto e di decisione sui temi di politica locale e nazionale, che consentano veramente di realizzare "uno vale uno". Tanti nel Movimento da anni si fanno il mazzo per quel principio che Beppe ci ha fatto amare, ma che tuttora resta sulla carta. Il Movimento brulica di bravi ragazzi che dedicano tempo libero per una causa, per degli ideali, ma che vogliono anche vedere dei risultati. Se noi non saremo capaci di realizzare una vera democrazia diretta nel Movimento non potremo proporla nella società.


riflessione da parte di un esterno al movimento:

alla fine manca un metodo nel m5s per testare il volere del popolo (quella frazione di popolo simpatizzante per il m5s) e perciò mi pare abbastanza normale che in assenza di un meccanismo che permette di scegliere direttamente dal basso ci sia qualcuno che prova a far valere le idee personali trovandosi in posizione privilegiata.

Forse non lo fa con intenzione di fregare quella che i partiti chiamerebbero la base.


Resta comunque il fatto che se il meccanismo non è meritocratico salta tutto nel senso che diventerà il solito partitino di sinistra all'italiana con tutti i difetti che hanno gli altri partitini di sinistra cioè con un gruppettino che va avanti con idee PERSONALI convinto di portare avanti le idee di TUTTI!


Non c'è nulla di male a fare l'ideologo purché si abbia la giusta autorevolezza ma vorrei capire con che metodo assegnare l'autorevolezza a quelli che si impegnano dentro il movimento.


Io ne rimango fuori e ringrazio tanto perché mi permetete di scrivere sul blog.

sono fuori come gli agricoltori quando raccolgono i pomodori 03.03.12 22:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma che vuol dire che la discussione completa tra i "colpevoli" non sarà
divulgata?! Il M5S non era un movimento che faceva dell'assoluta
trasparenza la sua bandiera?!
Questa faccenda mi sembra uno squallido regolamento di conti all'interno
del partito unico di un regime totalitario. Una sorta di "notte dei lunghi
coltelli" da parte di chi (Grillo) non accetta che gli siano mosse
critiche più che legittime in un movimento democratico e come nei peggiori
anni dello stalinismo prepara una purga nei confronti della fronda.

Si può sapere che ruolo ha
Casaleggio nel M5S? E' realmente l'eminenza grigia di Grillo?

Eminenza Grigia 03.03.12 22:54| 
 
  • Currently 1.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 24)
 |
Rispondi al commento

Sono tutti uguali ... una volta che li hanno eletti dan sfogo al lato zozzo della loro umanità.

Dario Clivio 03.03.12 22:48| 
 |
Rispondi al commento

Io ho già mandato una mail ieri sera sia a te Beppe che a Casaleggio, e come me l'hanno fatto tanti altri attivisti di Reggio Emilia.
Al di la che non mi aspettavo sicuramente una risposta a quella mail (tristemente), come ho riportato in quella mail credo che questo atteggiamento sia decisamente logorante.
Magari non logora i tanti yesman presenti nel MoVimento (purtroppo non sono tutti semplici attivisti ma pure pecore) ma i tanti attivisti che si sbattono tutti i sabati ai banchetti si. Che tutti i sabati devono arrampicarsi sugli specchi per giustificarsi agli occhi di chi chiede queste uscite. Gli stessi attivisti che presentano proposte di legge di iniziativa popolare per far vedere che siamo un MoVimento di proposta e non di protesta.
Credo che ogni tanto magari prima di sparare a zero su dei consiglieri una telefonatica, una mail tanto per capire se si stiano sbarellando o cosa non guasta. Anche perché magari il mio telefono non ce l'hai, ma dei consiglieri eletti si.
Attaccare a spron battuto gli stessi attivisti che si sbattono per portare avanti il MoVimento solo perché sentono la necessità di un confronto, di vedersi in faccia e dialogare a porte aperte, di portare delle proposte (e non votare delle iniziative) e di cercare una via verso un sistema di voto per tutti... è un grave errore.
Poi questo è il mio umile pensiero.

Ivan Cantamessi, Reggio Emilia Commentatore certificato 03.03.12 22:48| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 76)
 |
Rispondi al commento

Ricordano i colonneli di Fini che parlano al bar a piazza Mazzini ricordate i nomi ? Le faccia e quello che hanno fatto. C'e una battuta che chiude con Giuda te che ai Portato io i carabinieri

Riccardo Garofoli 03.03.12 22:46| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe. Ti sei almeno chiesto il PERCHE' i consiglieri si siano espressi in tal modo? O ancora meglio, glielo hai chiesto?

Marco Fonti, Rimini Commentatore certificato 03.03.12 22:45| 
 
  • Currently 2.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 31)
 |
Rispondi al commento

Certo che con tutto il da fare che c'e' in italia ne avete di tempo per litigare ah? E il non statuto, e i consiglieri anonimi e l'arrivismo tipico di ogni movimento.. ogni scusa e' buona per non lavorare al cambiamento. Continuate a lavorare imbecilli senza aspettarsi nulla e poi un giorno forse gli italiani (piu imbecilli di voi) vi faranno un busto per aver cambiato l'ita-glia senza chiedere neanche un centesimo di finanziamento. Anche te Beppe non perdere tempo con gli scansafatiche o con chi perde altrettanto tempo ad organizzarsi o con chi ama solo far polemica, se a loro piace il movimento che ci stiano e che lavorino altrimenti che se ne vadano affanculo.

Gianluca Chisazzi 03.03.12 22:44| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 24)
 |
Rispondi al commento

"Oltre a loro, forse sarebbe bene che uscissero fuori anche "i mandanti" di questi consiglieri!......"

Già: fuori i mandanti!!!

I "grilli pensanti", i "grilli dissidenti"....DOVE SIETE?!
Metteteci la faccia e dite di aver sbagliato (perchè l'incontro di Rimini e i suoi contenuti sono evidentemente sbagliati). Pace fatta.

Se volete andare avanti così, fate prima davvero a dimettervi e dare vita a una nuova piattaforma e un nuovo movimento!

Riccardo A., Vicenza Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.03.12 22:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ci fa il il movimento deve essere pagato in base al merito e all'impegno.

con pagato intendo il riconoscimento di autorevolezza e non il denaro!


Altrimenti fallirà tutto!

autorevolezza 03.03.12 22:42| 
 |
Rispondi al commento

Le critiche sono spiacevoli, ma aiutano molto a diventare migliori specie quando è evidente che non sono dette per recare danno. Al contrario, sono fatte per cercare di chiarirsi le idee con altre persone riguardo a dubbi che a torto o a ragione ognuno può nutrire anche sull'operato di una persona stimabile come Beppe.

Sergio Spaggiari 03.03.12 22:32| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
BEH SEI STAO ONESTO,NON SONO STAI ONESTI LORO AD ESPRIMERE IL LORO DISSENSO,NEI TUOI E NEI NOSTRI CONFRONTI
ALVISE

alvise fossa 03.03.12 22:29| 
 |
Rispondi al commento

I consiglieri non possono parlare tra loro su Facebook ma tu puoi bloccare tutti gli account dei ragazzi di Rimini (questo è il terzo che cambio) e censurare i post che avevamo inviato per spiegarti senza offese ma con civiltà quello che facevamo a Rimini?
E come faremmo a parlare con te?
Sei tu che devi spiegare.

Gianluca T., rimini Commentatore certificato 03.03.12 22:26| 
 
  • Currently 2.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 36)
 |
Rispondi al commento

Non sapevo che i consiglieri a 5 stelle non potessero parlarsi in privato.

Metti nel non statuto che ogni conversazione telefonica e via email/chat dovrà essere pubblicata, allora.

metti, magari, anche che è vietato il diritto di critica.

Roberto M., Reggio Emilia Commentatore certificato 03.03.12 22:20| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 88)
 |
Rispondi al commento
Discussione

QUINTO CONSIGLIERE

Federica Salsi:" sullo scambio privato dei commenti ci entro io nel merito..... alcune precisazioni: non era un forum ma una chat di facebook tra 11 persone. La chat non è riportata in maniera completa ma tagliata. Io sono il quinto consigliere “


alla prossima


Visto che hanno fatto gli Anonymous ora lo faccio anche io.

Il primo consigliere si chiama Pietro Vandini (è ancora convinto che quella sia una discussione privata).
Ecco un commento in merito:
"Vogliamo parlare del fatto che era una chat privata tra consiglieri che parlavano? Vogliamo dire che la trasparenza è tal nell'atto dell'azione istituzionale e non quando mi faccio i cazzi miei?"

fonte: www.facebook.com/groups/solo5stelle/


e minaccia anche la denuncia:

"A parte che una chat privata divulgata è passibile di denuncia; io sono prontissimo a mettere la faccia davanti a quello che ho detto perchè ne sono convinto fino all'ultma parola.."

segue post col nome del secondo consigliere

stay tuned!


Oltre a loro, forse sarebbe bene che uscissero fuori anche "i mandanti" di questi consiglieri!......

Alessandro P. 03.03.12 21:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Trasparenza: 'estrema chiarezza, semplicità priva di ogni ambiguità'.

E' spesso nominata, perchè è una bella parola, procura soddisfazione a pronunciarla, fa sentire puliti, onesti, ma quando si tratta di applicarla è perlopiù misteriosamente accantonata.

Come si è ben visto.

silvanetta* . Commentatore certificato 03.03.12 21:54| 
 |
Rispondi al commento

no grinz...

il valoroso consigliere che ho letto io però è stato sgamato e non ha negato, un pò diverso dal farsi avanti mettendici la faccia.

manuela bellandi Commentatore certificato 03.03.12 21:52| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento

Mi aspetto che oltre a fare coming out sostengano pubblicamente le loro ragioni. Solo cosi' dimostrerebbero che la loro discussione aveva uno spessore maggiore di una strisciata di coca tirata su prima di andare in discoteca. Nessuno ha mai censurato nessuno nel movimento. Il chiachiericcio dietro le quinte su temi che minano alle fondamenta il M5S non e' degno di chi se ne dichiara parte...

luca forcolini, biella Commentatore certificato 03.03.12 21:48| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 19)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe chi è stato il coraggioso, Vandini??

Pasquale_ Caterisano Commentatore certificato 03.03.12 21:44| 
 |
Rispondi al commento

Beppe,
sono già usciti allo scoperto in modo volontario!
Secondo me dovresti darti una calmata e incontrarci tutti, siamo tutti uguali,UNO VALE UNO, si può essere in disaccordo con varie idee, tanto le mie quanto le tue, non ce lo hai insegnato tu??
Sei comunque e sempre una persona ammirata da noi attivisti in tutta Italia, ma così sembrano dei Dictat che come tali non possono venire accettati, e ce lo hai sempre e comunque insegnato tu!
Spero di veerti presto
Ciao
Giuseppe

Giuseppe Distante 03.03.12 21:44| 
 
  • Currently 2.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 28)
 |
Rispondi al commento
Discussione

si per la trasparenza credo che questa conversazione sarebbe stata giusta in forum pubblico magari qui..
ma credo anche che puntare il dito anche su rimini cogliendo questa occasione sia forse facile.
Io posso capire il bisogno da operativo di avere uno spazio, non politico, ma pratico pieno, riempito anche da me di soluzioni.
Non mi serve un dettame politico, le linee guida il senso civico inanzittutto fa parte del movimento dallo Smeraldo al Programma che non cambia perchè non non ancora ascoltato, ma occorre capire la frustrazione che con la teologia non si cambiano le cose e che occorre uno spazio dove tutti poter chiedere ascoltare e essere ascoltati. Che sia per avere una maglietta a basso costo, un poster da condividere, un cosiglio contro gli attacchi un suggerimento su quel problema.
Beppe grazie di esserci, grazie del post di oggi che fa capire dopo quello di ieri che persona straordinaria sei.
buona serata

Luca Ceruti, Como Commentatore certificato 03.03.12 21:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

se questi consiglieri non hanno nemmeno le palle di dire i loro nomi è meglio che lascino il posto nei vari consigli a chi le ha più di loro

Alessandro I. Commentatore certificato 03.03.12 21:38| 
 |
Rispondi al commento

..perché i panni sporchi nel M5S si lavano in pubblico, giusto Beppe.

nonsenepuo davveropiu 03.03.12 21:36| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori