Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

I bambini della Valle


bambini-notav.jpg"Questa è una storia che vi voglio raccontare, è talmente bella e commovente che non posso tenerla solo per me... Questa è la storia di Marco. Il 27 febbraio mattino Marco si trovava a Giaglione vicino alla scuola elementare.. Dei bimbi dalla loro classe cercavano in tutti i modi di attirare la sua attenzione. Ad un certo punto si apre una finestra, e viene lanciata una pallina di carta. Si sente un urlo della maestra..la finestra si richiude di colpo. Marco incuriosito, si avvicina e raccoglie quella pallina di carta... la apre. C’era scritto un messaggio "VI VOGLIAMO BENE PERCHE’ STATE PROTEGGENDO LA VAL SUSA NO TAV (PORTALO A LEGGERE SOPRA)". Questi sono i bimbi della Valle, bimbi che avranno 7 anni, che di nascosto alla maestra lanciano messaggi, chiedendo di portarlo SOPRA, quindi in baita... Mi ha commossa questa storia un po' perchè la sensibilità dei bimbi mi commuove sempre. Ma soprattutto perché, quella mattina, Luca è caduto dal traliccio dopo essere stato fulminato... Appunto per proteggere la Valsusa... Il messaggio di questi bimbi è per te Luca ... E per gli altri ragazzi che il 27 Febbraio erano in baita!!!". Sue Ellen Di Chio (segnalazione di enrico w., novara)

5 Mar 2012, 14:45 | Scrivi | Commenti (22) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

ma in che paese viviamo!i giornali,in mano ai politici,ci vogliono far sapere solo le cose che noi non dobbiamo sapere,le cose vere ,quelle giuste!non si sa piu' a cosa credere! e poi vediamo che non ci sono i soldi per la sanita' per i pensionati,per le tante persone che hanno perso il lavoro.e ora con il super monti vogliono recuperare,sistemare,tutto cio' che avrebbero dovuto fare da piu' di 20 anni fa!ma a chi voglioni prendere in giro.italiani svegliamoci,salviamoci e salviamo l ' Italia finche' siamo in tempo!dicono che dobbiamo sacrificarci,ma loro non si vogliono toccare nemmeno un po'!e' questa e' la nostra bella democrazia?non c' e' una democrazia in questo,e' solo una falsa democrazia!facciamo un referendum per abolire i vitalizi,per portare i loro stipendi ad un giusto livello,e mandarli in pensione come fanno tutti i cittadini Italiani!insieme c' e' la possiamo fare!Tutti a Roma per cambiare finalmente il nostro paese!Tutti uniti per Grillo!

nicola losciale, trani Commentatore certificato 10.03.12 19:52| 
 |
Rispondi al commento

no alla tav!mentre il paese e' forse ad un passo dalla fine,qui si vogliono gettar via 22 miliardi per un' opera inutile.io mi vergogno di essere rappresentato da questa politica.questa politica in mano alle banche.dobbiamo ricominciare da capo tutto.dobbiamo mandare a casa tutti i politici,perche' non rappresentano piu' il volere dei cittadini.noi siamo lo stato,non loro .andiamo tutti a Roma.basta parlare,ora bisogna agire.la politica ora e' solo un' azienda che fa solo gli interessi dei partiti.Perche' devono prendere 200000 euro al mese coi nostri soldi?perche' dobbiamo finanziare i partiti con i nostri soldi?sono loro i primi ladri da cacciare!mandiamo a casa questa gente.Ora!

nicola losciale, trani Commentatore certificato 10.03.12 19:22| 
 |
Rispondi al commento

098 Ultimo sondaggio politico, e' boom per movimento 5 stelle
www.quaeram.blogspot.com/2012/01/ultimo-sondaggio-politico-e-boom-per.html

099 Rifiuta il premio da un milione di dollari
www.quaeram.blogspot.com/2012/01/rifiuta-il-premio-da-un-milione-di.html

100 Il pane che mangiamo viene dalla terra di Dracula
www.quaeram.blogspot.com/2012/01/il-pane-che-mangiamo-viene-dalla-terra.html

101 Almeno in qualcosa l'italia è ai primi posti del mondo
www.quaeram.blogspot.com/2012/01/almeno-in-qualcosa-litalia-e-ai-primi.html

102 Sperando che non ci sia mai una terza bomba atomica
www.quaeram.blogspot.com/2012/01/sperando-che-non-ci-sia-mai-una-terza.html

pino 07.03.12 21:41| 
 |
Rispondi al commento

eppure c'è parecchia gente che è pro-tav e che se cerchi di fargli capire che non serve infondo un'altra ferrovia dopo che ne abbiamo km e km che sono praticamente abbandonate anche se di recente costruzione. Ti continua ad etichettare come LIMITATO, ed è un pò avvilente constatare che tanti non hanno ancora capito, e probabilmente sono pure in buona fede, ma c'è tantissima disinformazione o forse più che altro una cozzaglia di organi d'informazione sempre in guerra tra loro ed è uno dei cancri peggiori in questo paese.

katia G. Commentatore certificato 06.03.12 14:16| 
 |
Rispondi al commento

Avete mai preso il famigerato Cisalpino che unisce l'Italia alla Svizzera? Se avete la sfiga di avere più di 8 minuti di ritardo, o devieranno il percorso del treno oppure ve lo faranno addirittura cambiare. A parte la seccatura, sapete perché succede? Perché la Svizzera, paese che (anche perché non ha industrie automobilistiche) punta molto sui trasporti ferroviari, privilegia però sempre e inderogabilmente (a costo di irritare i viaggiatori delle lunghe tratte) il traffico locale. Se un treno di lunga percorrenza rischia di ostacolare il traffico locale - quello dei pendolari, ma non solo: quello che consente di non prendere la macchina (non il camion) - questo non è ammissibile, perché il traffico locale è il più importante e va sempre privilegiato. Non so se mi sono spiegato... chi ha orecchie per intendere intenda... E gli altri facciano le tav e i megatreni.

Ugo Lanna 06.03.12 13:29| 
 |
Rispondi al commento

A questo punto, perchè non raccogliere firme per referendum Tav Val di Susa!? Questo è sicuramente un caso nazionale, per questioni di salute pubblica, impatto ambientale e dissesto geologico, spesa pubblica (stima costi-benefici e alternative), progettazione viabilità, ecc. La Tav mette in gioco un sistema ampio e sul quale possono poggiare scelte importanti per il futuro, nonchè occasione per mettere nero su bianco progetti e pianificazioni, stime economiche, tutte cose "oscure" e attualmente abbandonate alle semplici chiacchiere. Da uno Stato dobbiamo aspettarci certamente di meglio! Il referendum può essere un primo pilastro sul quale poggiare un'estesa base per il nostro sviluppo necessariamente sostenibile.

Giovanni Z. 06.03.12 11:02| 
 |
Rispondi al commento

NON C'E' PARAGONE TRA L'INTELLIGENZA E LA SENSIBILITA' DEI BIMBI (SEPPUR PICCOLI) E QUELLA DEI NOSTRI VECCHI REGNANTI.... UN ABISSO INCOLMABILE! MA CIO' FA LARGAMENTE INTUIRE CHE CI SIA SPERANZA NEL FUTURO E NELLE NUOVE GENERAZIONI!

Elena B. - Fi 06.03.12 09:20| 
 |
Rispondi al commento

Buon Giorno Enrico
Buon Giorno a Tutte le Persone che Lottano per i Piccoli, per i Giovani, per il Futuro...........

http://www.youtube.com/watch?v=4mktYUuY1C4&feature=related

anib roma Commentatore certificato 06.03.12 07:50| 
 |
Rispondi al commento

Loro sono il futuro ma che gli stiamo lasciando ed insegnando soprusi inquita discriminazione razzismo in questo caos come lasciargli terra civiltà eguaglianza democrazia .come dirgli che il mondo dei grandi fa schifo e che i più grandi anche se chiamati professori politici presidenti sono come la peste

Riccardo Garofoli 05.03.12 22:54| 
 |
Rispondi al commento

non si può,non si può accettare la tav!
niente meriti,niente discussioni.. la tav non va fatta! ma sembra che neanche a nopolitano importi!
tanto lui è vecchi non è tra quelli che ne pagherà le conseguenze! DOVREBBE SPIEGARE A QUEI BAMBINI CHE LUI SI CHIAMA FUORI E PERCHE'! DEVE FARLO IN FRETTA PRIMA CHE L'IDEA DEI SUOI AMICI PORTI IL TUMORE IN QUELLA VALLE!
NO TAV!

Domenico Granato, Cardito Commentatore certificato 05.03.12 21:36| 
 |
Rispondi al commento

Una piccolezza, ch'è pur una Divagazione.
Palate di Fango su Grillo, in specie gli ultimi giorni.
Eppure, un Esempio di Trasparenza: Sue Ellen di Chio- autrice, enrico-segnalazione.
Sembra una Sottigliezza, ma Esemplificativa dei Criteri di Lavoro.
Esempio di Onesta'.
Bravi: nel piccolo, il Grande.

Poi, in Merito all'Autrice, Complimenti per la Sensibilita' e Grazie della Perla.
I Bimbi: ci han Bastonato...

enrico w., novara Commentatore certificato 05.03.12 21:00| 
 |
Rispondi al commento

"Ad un certo punto si apre una finestra, e viene lanciata una pallina di carta..."

EEEEEHH! BUUUMMMM!

era una bomba carta

daniele p. 05.03.12 18:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

iERI....


http://www.youtube.com/watch?v=y_rX3Fxk0PM&feature=youtu.be

Ileana Beeeeeecorella 05.03.12 16:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mio marito è un poliziotto.
Vorrei leggere in rete (la TV non la guardo, i giornali non li compro!) una notizia straordinaria. "oggi la polizia, dopo essersi schierata per mantenere l'ordine, si è ordinatamente tolta il casco, ha deposto armi e manganelli e si è seduta a terra con i manifestanti occupando la strada". Quel giorno, a quella notizia, potremmo gridare tutti di gioia. Quel giorno il governo avrebbe perso, quel giorno sarebbe la nostra alba...

emanuela 05.03.12 16:24| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Troppo facile prendersela con Scalfari, un cattivo maestro che in fondo ha fatto il suo tempo. Sia libero di fare la sua lenzuolata sul giornale che con merito ha fondato e diretto. Mi domando solo perché tanta gente "de sinistra" continui a rifiutare i fatti. Mio padre ha 77 anni e ha sempre letto il Corriere, ma i benpensanti che leggono Repubblica prima di curare i loro borghesissimi orti quotidiani che cosa hanno contro i dati e le percentuali di una truffa annunciata. Aveva ragione Gaber questa gente ha combattuto Berlusconi, ma in realtà lo ha sempre coccolato perché ne covava uno identico dentro di sè, altrettanto ostile alla legalità e alla giustizia. Ich bin ein Valsusiner

valerio l. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.03.12 16:22| 
 |
Rispondi al commento

ma scusate, se vogliono fare sta cacchio di TAV e ci sono pareri contrastanti (?) tra i cittadini italiani... facciamo un referendum no?! così poi se vince il NO TAV e la fanno lo stesso (autofinanziamento ai partiti docet) sarà un'altra goccia dentro il vaso della pazienza della gente, che mi pare sia quasi esaurita

Damiano Vanzo 05.03.12 15:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori