Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Il primo poliziotto


manifestanti_Cipe.jpg
Ho visto gli scontri tra polizia e precari e tute blu di fronte al palazzo del Cipe a Roma durante la manifestazione della Fiom. Io veramente non capisco questo accanimento contro dei cittadini, per lo più seduti per terra, come si può vedere nel filmato. Italiani contro italiani, sottopagati contro disoccupati. Per quanto può andare avanti? Il primo poliziotto che si toglierà il casco e butterà il manganello schierandosi dalla parte di chi protesta sarà la miccia del cambiamento. Qualcuno risponda all'appello. Ci stiamo scannando tra di noi mentre i partiti e le banche sorseggiano il tè in salotto.

9 Mar 2012, 17:03 | Scrivi | Commenti (124) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

non riesco proprio a capire come fa "l'onorevole" Cancellieri a plaudire l'operato dei cellerini che, come belve assetate di sangue, hanno aggredito giovani che lottavano per il loro futuro. Ricordo molti anni fa, conoscevo un cellerino, mi disse che, prima di una manifestazione importante, venivano svegliati piu' volte nella notte e, fatti radunare in cortile piu' volte per innervosirli, veniva poi dato a tutti una pillola sicuramente eccitante per renderli ancora piu' bestie. Ho sperato che in questi anni le cose fossero cambiate ma dalle immagini vergognose che ho visto ho capito che non e' cambiato nulla. Il serpente si rende innoquo staccandogli la testa DOBBIAMO STACCARE LA TESTA A QUESTI GOVERNANTI. Infine mi sono immedesimato nei genitori di questi cellerini staranno soffrendo le pene dell'inferno avendo constatato a queli familiche belve selvagge siano diventati i propri figli. VERGOGNA DISONOREVOLE CANCELLIERI SI RICORDI CHE LA VIOLENZA GENERA VIOLENZA E, PER QUANTO RIGUARDA IL CASCO DATO IN TESTA AL CELLERINO, BEH SPERO CHE ALTRI MILLE CASCHI VENGANO DATI IN TESTA NON AI CELLERINI MA A VOI GOVERNANTI. E' ORA DI DIRE BASTA !!! E' ORA DI RENDERE INNOQUI QUESTI GOVERNANTI CORROTTI DEPRAVATI DISONORATI E VIOLENTI SIETE PEGGIO DEI NAZZISTI !!! VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA!!!!!!!!!!!!!!!

MARIO CATANI 16.11.12 11:34| 
 |
Rispondi al commento

NOI e LORO = LE STRATEGIE DEL POTERE
Non si tratta di una considerazione vetero-rivoluzionaria/anarchica, in questo sono senz'altro una "PROFANA"! Siamo alle solite, è il solito "dividi e impera": si scatena la lotta tra "topi" così i gatti continuano a mangiarte ed ingrassare. Opinione pubblica contro dipendenti pubblici (fannulloni) by Brunetta & C.- dipendenti pubblici(tar-tassati) contro commercianti e/o piccoli imprenditori (evasori fiscali) !!! Ma come mai i "cattivi" siamo solo e sempre noi? IL POPOLO. Li paghiamo per governarci e non lo fanno perchè il loro unico scopo è ARRRIVARE per sistemare le loro faccende, per fare delle buone leggi ed invece le fanno retroattive per depredarci e manipolative o ad personam per accrescere le loro garanzie.
Gli squali (loro) hanno sempre fame e nuotano in continuazione per respirare ...! Le sardine nel mare sono tante (noi). Continuano, con inesauribile creatività, ad escogitare nuovi sistemi per raschiare il fondo di un barile, ma questo barile è ormai vuoto e si può rovesciare con un soffio di vento. Qui non si tratta di "fare la rivoluzione" (e, del resto, gli italiani non fanno rivoluzioni), la fiammata rischiebbe di bruciare anche chi ha il cerino in mano. NO, perchè l'unico modo di rimediare a questo sconquasso è RIMANERE LUCIDI E RAZIONALI A LUNGO... PER TUTTO IL TEMPO CHE CI SERVIRA' A "RIALLINEARE IL SISTEMA". Ricordanso in ogni momento che chi DA SEMPRE CI REMA CONTRO, conta proprio sulla nostra MANCANZA DI TENACIA/DETERMINAZIONE nonchè sulla RASSEGNAZIONE/QUALUNQUISWMO C

daniela onofri 15.11.12 16:29| 
 |
Rispondi al commento

i polizziotti in italia sono dei privilegiati, guardatevi in giro, oltretutto appartengono al potere, e, i poteri non si scontrano mai. noi cittadini siamo schiavi del potere per cui giù manganellate

aldo delli carri 16.04.12 14:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ora ci danno al 6%
Intenzioni di voto Camera deputati del 12 marzo 2012
www.quaeram.blogspot.com/2012/03/intenzioni-di-voto-camera-deputati-del_14.html

m5 14.03.12 22:05| 
 |
Rispondi al commento

..."costor" dicea tra me "re pauroso
degl'italici moti e degli slavi
strappa a lor tetti e qui, senza riposo
schiavi li spinge per tenerci schiavi"

...a dura vita, a dura disciplina
muti, derisi, solitari stanno.
Strumenti ciechi d'occhiuta rapina
che lor non tocca; e forse non sanno
che quest'odio che mai non avvicina
il popolo lombardo all'alemanno
giova a chi regna dividendo, e teme
popoli avversi affratellati insieme.

Povera gente, lontana dai suoi
in un paese qui che le vuol male!
Chissà se in fondo all'anima, po' poi
non mandi a quel paese il principale?

(G. Giusti, Sant'Ambrogio, riferita ai soldati austroungarici, al popolo lombardo che protestava e all'imperatore di allora. Scusate errori cito a memoria)

Fabio Palazzi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.03.12 08:24| 
 |
Rispondi al commento

Giuseppe Giusti (Sant'Ambrogio) è più attuale e piú potente di un Manzoni o di un Leopardi.
Infatti non lo conosce quasi nessuno.

Fabio Palazzi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.03.12 08:13| 
 |
Rispondi al commento

Ci stiamo scannando tra di noi mentre i partiti e le banche sorseggiano il tè in salotto.
Mi piace questa frase; è UNA VERITà SACROSANTA. Verità che ancora una parte degli italiani non ha ben compreso.Quella parte di italiani che ancora vive sospesa; non sa precisamente di chi fidarsi, da che parte stare ma spera ingenuamente che le cose si sistemeranno. Forse per merito del governo tecnico e di super Mario che è diventato il terrore dei BOTTEGAI CHE NON RILASCIANO SCONTRINI E RICEVUTE. Una parte degli italiani è un pò rincuorata nonostante la miseria che incomberà su tutti noi. Rincuorata perchè pensa che è giusto che il governo becchi chi non è in regola col fisco e faccia tremare i cattivi negozianti che evadono le tasse. Così si sentono tranquilli. C'è super Mario che veglia su di noi. Anche se la pressione fiscale è al massimo, il debito pubblico non accenna a diminuire, la benzina alle stelle, le imprese che chiudono, i disoccupati più numerosi che mai e politici criminali sempre più impuniti, Và QUASI TUTTO BENE. Forse. Invece l'altra parte di italiani ( la maggioranza ormai ) ha ben capito cosa sta succedendo e sopratutto cosa succederà domani. Sono coloro che già son finiti in mezzo ad una strada o sanno che ci finiranno molto presto. Così si fanno sentire e lottano. Dovremmo essere tutti in tali condizioni per far sì che il thè vada di traverso ai partiti e alle banche fino a falli strozzare. A quel punto quel famoso poliziotto getterà casco e manganello da un lato e si schiererà con i poveri cristi che manifestano. I poveri cristi saremo noi ovviamente. Saremo gli unici a rimetterci la pelle con la crisi economica che ci travolgerà causata da quei signori politici di tutte le correnti. Eh si. Che tristezza scrivere ste cose però. Sapete cosa mi piacerebbe ogni tanto? Vedere un politico tirare le cuoia. Mi farebbe sentire meglio. So che la morte non si augura a nessuno però come fai a non sperarla vedendo sempre le stesse facce di merda in tv?

Gaspare M. Commentatore certificato 13.03.12 12:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

215 La pena di morte, le esecuzioni e le condanne eseguite nel 2010
www.quaeram.blogspot.com/2012/03/la-pena-di-morte-le-esecuzioni-e-le.html

216 Intenzioni di voto Camera Deputati del 28 febbraio
www.quaeram.blogspot.com/2012/03/intenzioni-di-voto-camera-deputati-del.html

217 Cosa sono i VIRUS informatici
www.quaeram.blogspot.com/2012/03/cosa-sono-i-virus-informatici.html

218 Cosa sono i WORM informatici
www.quaeram.blogspot.com/2012/03/cosa-sono-i-worm-informatici.html

219 Quanti ne siamo nel mondo in questo istante
www.quaeram.blogspot.com/2012/03/quanti-ne-siamo-nel-mondo-in-questo.html

pino 11.03.12 19:15| 
 |
Rispondi al commento

tutti che dicono sveglia italiani, svegliatevi.. ormai siamo tutti svegli.. che bisogna fare? è ora di passare ai fatti... invece di stare a ripetere "sveglia", fate il primo passo.... fate arrivare "l'ora delle decisioni irrevocabili"...

Gianni M. 10.03.12 23:09| 
 |
Rispondi al commento

accanimento contro gente inerme.!!? La situazione che si sta vivendo in Italia mette in evidenza
atteggiamenti e atti di violenza "ingiustificata"
nei confronti dei cittadini.!=???
Questo comportamento da parte della polizia c'è
sempre stato,date le circostanze è solo più
comune ed evidente. Il potere sa bene che anche
con un misero stipendio si possono assoldare poche
persone che,con i giusti poteri, possono tenerne a
bada tantissime altre,non ci si può lamentare;
se la gente ha paura,dice che c'è tanta delinquenza e vuole qualcuno che gli dia sicurezza
Il governo non fa altro che accontentare il cittadino rendendo il poliziotto più cattivo..!
Cio che non ha calcolato il cittadino è che al
poliziotto i cattivi vengono indicati dall'alto,
non importa cosa abbiano fatto; ma importa solo
il ruolo e la posizione che occupano nella scaletta sociale..!?? esempio,::in questo momento
il cattivo è chi ha perso e perderà il lavoro o
(come sempre)chi ha fame..allora il poliziotto
giù con le manganellate (quando va bene).
Il primo poliziotto che si alzerà fiero buttando il casco e passerà dall'altra parte della barricata..!!=?? haha....haha..hehe..queste cose
succedono solo nei film americani...
Un paese in uno stato avanzato di civiltà, dove
regna il benessere la prosperità è per tutti;
la polizia sarebbe "disoccupata"..!!=?
Ma questo è un altro film..


yuva m., mantova Commentatore certificato 10.03.12 22:32| 
 |
Rispondi al commento

io sinceramente nel video non vedo nulla.

non vedo polizia contro manifestanti.

ma solo tanti che urlano a qualcuno oh oh oh.. e la madre forse dell'ipotetico ragazzo che ha dato il via a tutto che diceva "lascia mio figlio!" a me sembra uno scontro tra manifestanti.

non ho capito perchè è successo e alla fine sembra solo che vi sia questo ragazzo che ha placcato un altro.. boh!

gigi pincopallo (rabbdavid) Commentatore certificato 10.03.12 21:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il sistema è marcio.
I politici e i cosiddetti tecnici si autoreferenziano.
I poveracci, oltre a mantenere il sistema, sono continuamente trattati da cornuti e mazziati.
Una certa magistratura assolve i mafiosi e i colletti bianchi e sbatte in galera i ladri di polli.
Le banche, anziché assolvere al compito istituzionale di redistribuire la liquidità, ne fanno incetta per sistemare le trascorse porcate.
I loro alti dirigenti si riempiono le tasche di stipendi, premi e stock options, mentre lavorano alla distruzione del sistema che li mantiene e li ingrassa: infatti gli effeti del cosidetto credit crunch, nel prossimo futuro, non potranno portare che ad un'enorme lievitazione delle sofferenze, indotta dal crollo della piccola e media imprenditoria, con conseguente collasso dello stesso sistema bancario.
I fatti sono sotto gli occhi di tutti, ma chi è strapagato per gestirli si comporta peggio di un analfabeta privo di ogni elementare raziocinio.
Intanto il paese affonda: le famiglie prima hanno bruciato i risparmi, poi si sono indebitate sempre più, al futuro è meglio non pensare.
FINO A QUANDO?
Se la storia dei popoli insegna qualcosa, allora dobbiamo iniziare a temere il prossimo BAGNO DI SANGUE.

Mario da Centobuchi 10.03.12 19:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"FULL METAL JACKET" parte prima.
That'll be enough.
Quando la smetteremo di considerarci per ruoli sarà sempre tardi..

Roberto Vian 10.03.12 19:24| 
 |
Rispondi al commento

Questa ghenga che ha prosciolto dell'utri vanno crocifissi, e' ora di dare un esempio alle varie cricche, caste, mafie il popolo non ne puo' piu'
e' ora che l'Italia si svegli e che porga fine a questa situazione di regalare denaro a chi non le ha riscattati cito un caso solo pensione da 40mila euro al mese pagata dai cittadini e il soggetto dice che ne ha tutti i diritti, quest'individuo fa parte della classe che ha ridotto l'Italia dove si ritrova. SVEGLIAMOCI PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI

Mario Salassa 10.03.12 19:14| 
 |
Rispondi al commento

O finalmente sacre parole. Il fatto è che i poliziotti italiani forse sono pagati ancora bene . Anche se i giornali ci dicono che prendono 1200 o 1300 euro al mese. Ma basta poco che lo stipendio si inalzi , una trasferta fuori sede (partite di calcio, manifestazioni, scorte ecc.) qualcuno dirà be' è pericoloso ! Io gli dicco è immaginate quanto sia pericoloso per un infermiere beccarsi qualche malattia XXy per 1300 euro al mese e che per arrivare a 1500 fare delle notti allucinanti da 9 h senza chiudere occhio. Scusate ma sono stato sintetico perchè se dovessi descrivere i fatti per ce stanno ci vorrebbe un'intera trasmissione televisiva. Buona vita

Ka 10.03.12 17:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ieri in provincia di taranto si è consumato l'ennesimo suicidio di un commerciante che si è visto rifiutare un fido di €.1300,00 ,assurdo vero? un sessantenne che ha lavorato una vita per colpa di un pezzo di merda messo in un ufficio con all'esterno una scritta "BANCA"decide il destino di ognuno di noi ,addirittura può indurci al suicidio .Ma non ci accorgiamo di come ci prendono per il culo? Fino ad oggi l'unica cosa che si sente e si legge è"L'ITALIA A RECUPERATO CREDIBILITà IN EUROPA" e intanto ce la mettono nel culo .dove sono finiti tutti quei tagli della politica ? e le iniziative per la ricrescita ?dove sono?anche io a fronte del debito pubblico sarei potuto andare li e dire ai cittadini italiani "DATE".lA VERITà E CHE SE NON INTERVENIAMO SUBITO ANDANDO LI AL PALAZZO TUTTI UNITI E COMPATTI PER ROVESCIARLI SOTTOSOPRA PER NOI SARà FINITA,NON HANNO LA MINIMA IDEA DI COME FARE AD ORGANIZZARE LA RICRESCITà DEL PAESE SOLO TASSE PER I LORO STIPENDI.UNIAMOCI E FACCIMOGLIELA PAGARE!!!!!!!!


macripò giuseppe 10.03.12 15:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Poliziotto, Poliziotto.
Se Tu sei Colui Che Getta L' Arma e diventa Guerriero.
Poliziotto, Poiliziotto.
Se Tu colui che si mette la faccia dalla Parte del Popolo.
Poliziotto, Poliziotto.
Se Tu Sai Con le Mani e la Tua faccia Riconoscere e distinguere il Bene dal Male.
Poliziotto, Poliziotto io quel Giorno darò a te L' incarico Generale di Condurre un Esercito Esercito, Fatto di Uomini Guerrieri, e non di Uomini Coglioni.
Poliziotto, Poliziotto, io quel Giorno Onorerò la Tua Famiglia anche se tu defunto.
Io Sovrano Rispetterò la Tua Vita e col Mio lavoro, la renderò Migliore
---
Poliziotto con amrma e faccia da nemico, che la tua famiglia gli prendesse un coplo, e dopo della tua morte gli accadesse il male. Perchè tu sei il disonore e il Male, sei solo una pecora mercantificata di uno stipendio. Vigliacco Poliziotto Armato, Impotente Uomo.

Beteljuce 10.03.12 14:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come al solito si fanno passare per delinquenti tutti quelli che provano anche solo a protestare ......... I sottotitoli parlano da soli ..... Oramai levato casa e lavoro non ci sarà da scandalizzarsi se qualcuno in preda alla disperazione comincerà a sparare.....dopo che succederà GUERRA CIVILE.???????

Franchini Mauro 10.03.12 14:14| 
 |
Rispondi al commento

Sono uno dei tuoi figli, tranquillamente e seraficamente con la coscienza in pace incurante della conseguenze (puoi anche ammazzarmi, frega un cazzo) ti dico..

Solo un te omm'e mmerd può guadagnare dallo stato 500.000 euro all'anno mentre 8 milioni di cittadini (quasi tutti figli e nipoti) neanche trovano un lavoro......

Un infame.....

Vieni pure a prendermi...

Ma resti un infame....

Ti saluto

ps: sputtanato in diretta nazionale

Diego Rossi 10.03.12 13:37| 
 |
Rispondi al commento

In itaglia non succederà mai, l'itagliano a sempre bisogno di un padrone, altrimenti non si spiegherebbe l'ascesa di pagliacci come Mussolini e Berlusconi.

Andrea Bucci 10.03.12 13:11| 
 |
Rispondi al commento

Boicottare le attività commerciali dei famigliari dei traditori della patria...

Li famo crollare senza muovere un dito, e mo so cazzi per costoro...

Diego Rossi 10.03.12 13:01| 
 |
Rispondi al commento

Grillo hai ragione, quando il primo poliziotto si toglierà l'elmo e userà il manganello per schierarsi con i "ribelli" sarà la miccia del cambiamento!

E proprio perchè le forze dell'ordine hanno un addestramento militare tale da rendere anaffettivo l'oggetto dei loro obiettivi (i cittadini che manifestano) sarà ancora più clamoroso!

Ma questo significherebbe l'avvio di una rivoluzione tipica convenzionale che ben conosci! A me andrebbe pure bene, però basta che si cominciasse a fare dei piccoli passi avanti individuando meglio il problema, che non è un buco, ma il marcio che si è attaccato a quel buco da 50 anni tra mafie, lobby, appalti falsati e ciuccia ciuccia vari ancor prima di craxi e socialisti cinesi ;)

rimani un grande e ti voglio ricordare un grande!

ciao

ale

Alessandro Modica 10.03.12 12:49| 
 |
Rispondi al commento

E' una legge di natura quindi credibile e difficile da modificare, un' azione riceve una reazione uguale e contraria.
Siccome si e' capito a quanto ammonta la somma dei privilegi che i nostri politici in primis ma anche altre classi molto privilegiate poco alla volta silenziosamente e di nascosto si sono attribuiti, la difesa di tutto cio' comportera' inevitabilmente una reazione spropositata, useranno tutti i mezzi a loro disposizione per contrastare chi cerchera' di portarli a una condizione di normalita' Purtroppo a difenderli saranno chiamate le forze dell' ordine, mandate allo sbaraglio da un ordine, il congegno e' stato creato appositamente affinche' un ordine venga eseguito senza che si possa obiettare ma....la ragione, l' intelligenza a cosa servono, alla fine qualcuno incomincera' a porsi il quesito, solo quando questo accadra' il problema verra' risolto.La difesa deve essere riservata soltanto alle cose lecite e giuste, gli abusi conviene lasciarli al loro destino, altrimenti ci ritroveremo tutti a rimpiangere la nostra stupidita'o sarebbe meglio definirla coglionaggine

antonio crepaldi, besate Commentatore certificato 10.03.12 11:05| 
 |
Rispondi al commento

La mattanza è iniziata nel 2001 al G8 di Genova, chi aveva un minimo di onestà intellettuale ha potuto vedere i violenti lasciati liberi e i manifestanti pacifici manganellati a sangue. Ora uno degli esecutori responsabili di tutto ciò è stato premiato e occupa un posto di vertice nelle istituzioni. Un segnale importante per chi vuole manganellare e per chi vuole manifestare. Questa è l'Italia, una democrazia di faccciata applicata come belletto per permettere l'esercizio del potere a caste e mafie di tutti i tipi.

m p 10.03.12 11:04| 
 |
Rispondi al commento

Le forze dell'ordine servivano il cittadino difendendolo dai poteri criminali e mafiosi. Oggi, in alcuni casi come la tav o il g8, dove ci sono i grandi interessi, le forze dell'ordine servono e difendono i poteri criminali e mafiosi contro il cittadino. Nei grandi interessi è la criminlaità che gestisce le forze dell'ordine e, di conseguenza, il poliziotto è a servizio della mafia e obbedendo diventa complice e strumento di essa.

ezio succa 10.03.12 09:57| 
 |
Rispondi al commento

Non è vero che i poteri sono fortissimi!
Nessuno si libera da se!
Ci si libera Tutti Insieme!
Don Andrea Gallo

http://www.youtube.com/watch?v=HvC2F-E5GUY

anib roma Commentatore certificato 10.03.12 09:51| 
 |
Rispondi al commento

Non era una manifestazione della fiom , ma di del sindacato Usb e di altre associazioni.

simone 10.03.12 09:45| 
 |
Rispondi al commento

Splendida giornata per tutti i Gattopardi: da ieri, governare ed intrattenere insieme ottimi rapporti di stima, sostegno ed amicizia con pericolosi delinquenti ed accertati mafiosi, è una cosa normalissima, e le sentenze per "concorso esterno in associazione mafiosa" sono solo quisquilie da biechi moralisti. Uno tsunami di merda..........

harry haller Commentatore certificato 10.03.12 09:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per i precari si devono cercare dei contratti adeguati, io propongo un contratto interinale a tempo indeterminato. Sono tantissimi gli esempi, specialmente nella GDO, dove di fatto molti sono i lavoratori che lavorano per 6 proroghe, stanno a casa 20 giorni e poi riprendono a lavorare. Non sarebbe meglio un lavoro interinale, ma a tempo indeterminato? Se c'è un calo di lavoro si è lasciati a casa, ma almeno non si ha sempre lo spettro della data del fine contratto. Le donne che rimangono in cinta, vengono assistite interamente dal servizio nazionale, mentre adesso alcuni costi rimangono a carico dell'azienda, (esempio tfr maturato, ferie maturate e altri). costi). Il mercato senza regole, non riesce ad autoregolarsi, ma non possono nemmeno essere ignorate le richieste di flessibilità. Luca Cristiani (Novi Ligure Al)

Luca Cristiani 10.03.12 09:29| 
 |
Rispondi al commento

l'ha detto Ida Magli: se i nostri si rifiutano di sparare,mandano la gendarmeria europea

sabrina guidi 10.03.12 09:26| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna lavorare per questo . Responsabilizzare i poliziotti .

Marco Schanzer 10.03.12 09:03| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo Beppe,
in considerazione che i partiti di potere pur in presenza di un rifiuto ormai inconfutabile del paese nei loro confronti, responsabili di tutto il dissesto di questa società, compreso il debito pubblico, e di ogni sorta di sofferenza inflitta alle nostre famiglie non capiscono, arroganti come sono per gli interessi di bottega, che il tempo è ormai scaduto e che non c’è più trippa per gatti. Ancora ieri litigavano per la Rai e il potere riversando ancora una volta sulle famiglie il costo della mancata abolizione delle commissioni bancarie che sembrava una cosa ormai fatta. L’unica casa che ci resta da fare è quella di ritirare il mandato concesso a questi cialtroni buoni a nulla in occasione delle prossime consultazioni elettorali per fine legislatura, intanto ci possiamo attivare per rendere i sacrifici da fare più equi e in un certo senso più sopportabili nel modo seguente:

Promozione di legge popolare

Comma 1 - Ad ogni cittadino, di qualsiasi estrazione sociale, eletto al parlamento della repubblica italiana, è riconosciuta una retribuzione - al posto dell’indennità parlamentare (e accessori!) che si abroga ipso iure – pari a tre volte lo stipendio medio di un metalmeccanico ( settore privato) con il relativo meccanismo d’indicizzazione ed assegno per il nucleo familiare per tutto il periodo del suo mandato. Inoltre, al cittadino parlamentare sono, altresì applicate, le stesse norme del decreto Monti - salva Italia (febbraio 2012), previsto per la generalità dei lavoratori in tema di calcolo della pensione e l’età anagrafica per la quiescenza. Tale retribuzione sarà incompatibile con qualsiasi forma di reddito sia pubblico che privato e non potrà, in alcun modo, essere soggetto a modifiche da parte dell’organo legislativo, prevedendo per la presente legge il suo inserimento nella carta costituzionale. Unica eccezione al divieto di cumulo in rassegna sarà rappresentata da una quota pari ad € 50,00 (cinquanta) legata agli effettivi

Ciro Bevilacqua 10.03.12 08:10| 
 |
Rispondi al commento

A me sta roba mi fa impazzire, i polizziotti che spingono la volante della polizia perchè senza benzina prendono a manganellate la gente che sciopera per una giusta causa.
Mentre il povero MANGANELLI prende un misero stipendio da 640.000 euro all'anno. Ora ho capito perchè vi siete arruolati in polizia................chi vuol capire capisce

tempesta_nel_ deserto Commentatore certificato 10.03.12 07:27| 
 |
Rispondi al commento

Stato, polizia. Due facce della stessa medaglia,
senza l'uno non esiste l'altro.
Uno Stato idiota ha una polizia idiota.

Coco Fiandrino, Buriasco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.03.12 01:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quanto sarebbe più facile vivere l'unica vita che abbiamo, se gli uomini avessero coscienza che la vita e tanto corta, perciò non vale la pena buttarla al vento per un po di potere, che poi quando arriva la tua ora non serve assolutamente a nulla, e in vita ti ha procurato solamente guai.
Voi al potere che volete costruire una ferrovia in Val Susa dove già c'è la ferrovia, lasciate perdere, fra un po dovrete morire, lasciate un buon segno del vostro infausto passaggio su questa Terra arrendendovi all'evidente inutilità del TAV. Sarebbe forse l'unica decisione giusta che prendereste prima della vostra dipartita a miglio vita. Giusto Bersani e Co? Caro Bersani ti sei fatto un gran figura di merda a Servizio Pubblico a riguardo del TAV, così grande che resterà nella storia, ma quanto ti fai pagare per dire nefandezze così abnormi? oppure sei costretto a dirle? Queste domande me le faccio perchè un uomo per abbassarsi ad un livello così becero di dignità deve essere in pericolo di vita, oppure pagato profumatamente. Se lo fai perché ci credi, perdonami, ma non meriti tutto quello che ai avuto dalla vita e mi chiedo come tu possa averle conquistate queste cose; forse grazie ad altre persone come te? probabile.
Auguro a tutti i potenti del pianeta un gran bella giornata di merda!

Coco Fiandrino, Buriasco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.03.12 00:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

è ciò che dico sempre finche non avremo le forze dell,ordine dalla nostra,non ci sarà cambiamento.la smettessero pure loro di difendere i palazzi d,oro rischiando la vita x 4 soldi!polizia,carabinieri,prot.civile ecc..buttate i manganelli siamo tutti sulla stessa barca,oppure non lamentatevi che rischiate la vita x una misera busta paga!

liliana asilo, parma Commentatore certificato 09.03.12 23:52| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, 'sti poliziotti sono proprio stupidi, se capissero che se va su il M5S li paghiamo di più, cazzo!!! Mandiamo a casa i politici e i loro sporchi affari, ne saltano fuori di soldi!!!

Mauro Agnoli, Castel San Giovanni (PC) Commentatore certificato 09.03.12 23:43| 
 |
Rispondi al commento

Dell'Utri, tutto da rifare Corte annulla processo
Pg: concorso esterno non esiste. Senatore Pdl: sono molto soddisfatto, ho fiducia nella giustizia
09 marzo, 22:17

http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/cronaca/2012/03/09/visualizza_new.html_129316552.html

*************

e qui ci vengono ancora a fare le prediche sul valore dello stato...

Ma quale STATO?????

http://www.youtube.com/watch?v=XGUp4m3YIIs&feature=related


C'è ancora poco o niente da capire è sempre la solita storia da millenni, c'è sempre qualcuno che cerca il potere e qualcuno che lo combatte ci sono i generali e ci sono i soldati, ci sono quelli più armati e quelli meno armati e poi c'è chi vuole la libertà ma non vuole schierarsi ma il problema è che chi invece non vuole la libertà è quasi sempre schierato quindi anche se sono la minoranza riescono comunque ad allearsi e a remare tutti nella stessa direzione e anche se sono in quantità minore se riescono a superare la massa critica riescono pure a prevalere. Il problema è che la libertà è un fattore entropico che alla fine vincerà sempre.....se i principi termodinamici sono ancora validi.... altrimenti leggetevi Sun-Tzu Ping Fa

Andrea . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.03.12 23:16| 
 |
Rispondi al commento

a me risulta che nelle squadre antisommossa, almeno in valsusa, si arrivi solo per scelta volontaria...tutto detto
trapanati, frustrati, parà, drogati forte, spesso sono i loro superiori a trattenerli, scartano come camosci in calore

valle giulia è sepolta da un pezzo, e basta con la retorica non sono tutti uguali

gli ordini sono ordini...
secondo me, esserci x credere, sarebbero capaci, se non esistessero ordini politici e videocamere varie, a usare i lanciafiamme anche contro inermi pensionate/i, l'intera vicenda di Luca Abbà pochi giorni fa, o il questore che dà calci al pacifista Turi il 27 giugno ne sono la dimostrazione

fate attenzione, basta con la letteratura

eleonora valsusa 09.03.12 23:14| 
 |
Rispondi al commento

BOH...NON LO SO..... MA HO COME LA SENZAZIONE CHE TRA GLI AGENTI IN ITALIA CI SIA DELL'INVIDIA...E' COME SE SIA DIVENTATA UNA ROUTINE METTERSI IN TENUTA ANTISOMMOSSA, E' COME SE ORMAI LA PAROLA "MANIFESTAZIONE" SIA ASSOCIATA SOLAMENTE ALLA POSSIBILITA' DI DARE QUALCHE MANGANELLATA....E MI SEMBRA CHE, PER ESEMPIO, QUELLI IN FORZA A ROMA, MA ANCHE IN ALTRE CITTA', SIANO INVIDIOSI E VOGLIOSI DI POTER INTERVENIRE COME FANNO I LORO COLLEGHI IN VAL DI SUSA, DOVE HANNO L'ATTENZIONE DELLA STAMPA E DELLE TV. MI SEMBRA CI SIA NELL'ARIA QUESTA FORTE VOLGIA DI APPARIRE MANGANELLANDO E QUINDI COME I QUESTO CASO, CERCARE A TUTTI I COSTI DI CREARE UNA SITUAZIONE DI DISORDINE PER POTERE INTERVENIRE E RIPORTARE L'ORDINE. C'E' UN POCHINO ANCHE DA COMPRENDERLI (POVERINI) LORO SONO LE FORZE DELL'ORDINE E QUANDO L'ORDINE C'E' GIA', SI SENTONO DISORIENTATI E FRUSTRATI...INUTILI AGGIUNGEREI.....VI VOGLIO RICORDARE PERO', CARE LE MIE FORZE DELL'DIS-ORDINE CHE IN ITALIA SIETE CIRCA......300.000 ???? NOI SIAMO DI PIU' !!!!! STIAMO CRESCIENDO DI NUMERO, DI GIRAMENTO DI PALLE E L'UNICA COSA CHE STA DIMINUENDO A VISTA D'OCCHIO E' LA PAZIENZA.....DATEVI UNA REGOLATA!!!

simone merella, terricciola PISA Commentatore certificato 09.03.12 22:51| 
 |
Rispondi al commento

Per la scala evolutiva del cittadino italiano un salto generazionale verso la civiltà più avanzate del pianeta e vorrà dire che le gerarchie politiche di oggi non saranno che un ricordo senza la polizia queste gerarchie immuni ed impunite che hanno creato un sistema che li protegge e per cui si auto riproducono sarebbero esuli come il più noto rappresentante della loro specie Craxi

Riccardo Garofoli 09.03.12 22:38| 
 |
Rispondi al commento

Il primo poliziotto che si toglierà il casco e butterà il manganello schierandosi dalla parte di chi protesta sarà la miccia del cambiamento


non credo che ci sara il cambiamento ma forse sara salvato se non altro nel onore...
NON CREDO CHE LE FORZE DEL ORDINE LO FARANNO HANNO TROPPO DA PERDERE
COMUNQUE SI POTRA UCCIDERE TUTTI MA MAI IL PROPRIO SUCESSORE

ma quando quel giorno verra .....
la pagheranno tutti e ...molto di piu di quello che avrannoefettivamente fatto
gli si presentera un conto che non ha sconti
allora non si acettera scuse che ubbidivano agli ordini
pagheranno anche per il solo motivo di esistere

stefano b., rovato Commentatore certificato 09.03.12 22:13| 
 |
Rispondi al commento

intanto il processo dell'utri è stato annullato dalla corte di cassazione

http://it.notizie.yahoo.com/dellutri-cassazione-annulla-sentenza-appello-processo-da-rifare-192426823.html

tutto da rifare!

mario mario Commentatore certificato 09.03.12 21:26| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe!
... c'é troppa superficialità nelle cose... mi sento e sembriamo dei burattini ... c'é vero timore!!

Fulvio Testi 09.03.12 21:13| 
 |
Rispondi al commento

Non si sa piu' come dirlo: le scese in piazza servono soltanto al regime x strumentalizzarle!
Ma guaradetevi! Una confusione primitiva, dove non si capisce una mazza. Gruppo sparuto, disiorganizzato, etc... Tutti quelli che vogliono veramente fare la "rivoluzione" devono cercare di coagularsi tramite la rete. Qualcuno che ne ha la facolta' intelletuale e organizzativa, dovrebbe proporre un programma d'azione e poi sottoporlo ai consensi dei facinorosi ex dimostranti del nulla. Nel frattempo non perdete di vista il supporto al mov5stelle: e' l'unica vera speranza per l'Italia!

mario. bottoni 09.03.12 20:28| 
 |
Rispondi al commento

può essere che i poliziotti ,frustrati,depressi ed incazzati utilizzino il cranio dei cittadini come valvola di sfogo!?
non so se attribuire a questa frase un senso affermativo oppure interrogativo.....resta di fondo il fatto che le legnate che elargiscono (peraltro democraticamente) colpiscono la capoccia di cittadini.
non vorrei neppure accanirmi nei confronti di MAccari(http://www.youtube.com/watch?v=1s9-DBSMOfw
)ma devo dire ,nel mio piccolo, che il video di circa 6 mesi or sono stride parecchio con l'attuale situazione.
E' comunque inspiegabile l'atteggiamento delle forze dell'ordine nei confronti dei cittadini,capisco che debbano obbedire agli ordini.....ma ,credo,questo tipo di giustificazione risulta oramai stucchevole.Si presume abbiano dei cervelli....ebbene,non sarebbe il caso di usarli??

il becchino 09.03.12 20:20| 
 |
Rispondi al commento

Magari ho visto male,ma sembrerebbe un extracomunitario magari con il permesso scaduto,per questo motivo che è solo una provocazione per aumentare la tensione dei manifestanti e creare presupposti a una scaramuccia facendo decadere i motivi della protesta.
Anche questo dimostra la volontà precisa di creare a tutti costi scontri controllati e premeditati.
Non trovo altre motivazioni per quello che ho visto.

1 Davide 1 Vignati, Merlino Commentatore certificato 09.03.12 20:14| 
 |
Rispondi al commento

ancora con sta roba delle rivoluzioni pacifiche? sveglia gente e ci prendono x il culo, se veramente qui nn mettiamo mano alle maniere forti nn cambiera' mai un emerito c... in questo assurdo PAESE.. SVEGLIATEVI GENTE è 50 ANNI DA QUANDO ERO BAMBINO IO CHE SUCCEDONO STE COSE E MAI NIENTE è CAMBIATO.. ciao...

riccardo badalassi 09.03.12 20:13| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avete poco tempo per decidere se dimostrarci che state con il popolo o con 4 stronzi milionari e anche incompetenti...

Confido che sceglierete il popolo...

Boicottarvi socialmente (nel caso volessimo)ed economicamente è veramente un gioco da ragazzi, non pensiate...

I negozi, negli spazi pubblici, nelle scuole e unIversità........

Pacificamente vi emarginiamo, anche dalla pecunia!

A VOI LA PALLA, E RIFLETTETECI BENE!

PS: AVRETE DELLA ATTIVITA' COMMERCIALI, GIUSTO?

Il negozietto
Il ristorante della moglie

Non vi diamo più una lira, che sia una...

Diego Rossi 09.03.12 20:13| 
 |
Rispondi al commento

http://www.nevsky88.com/SaintPetersburg/Revolution/images/38a2d72a.jpg

http://digilander.libero.it/trombealvento/guerra2/varie/kornilovrivista.jpg

E poi, guardateli come li vestono: come pagliacci,
con quella stoffa ruvida che puzza di rancio
fureria e popolo. Peggio di tutto, naturalmente,
e lo stato psicologico cui sono ridotti
(per una quarantina di mille lire al mese):
senza più sorriso,
senza più amicizia col mondo,
separati,
esclusi (in una esclusione che non ha uguali);
umiliati dalla perdita della qualità di uomini
per quella di poliziotti (l’essere odiati fa odiare).

(Pasolini)

http://www.jadawin.info/Trotsky-armata%20rossa.jpg
http://www.progettohumus.it/include/stati/9maggio/06.jpg
Inizialmente l'Armata Rossa funzionava come una formazione volontaria, senza gradi e
mostrine, e gli ufficiali venivano scelti tramite elezioni democratiche; tuttavia un decreto emanato il 29 maggio del 1918, prevedette l'introduzione del servizio militare obbligatorio, per gli uomini dai 18 ai 40 anni.

http://www.unioneinquilini.it/cm/2003/Roma031004/04%20Celere.gif

http://static.flickr.com/104/314081181_821cb61eff_o.jpg

15 dicembre 1945 -
Nell'esercito (polizia-guardie etc etc), il compito di appoggiare il governo e aver cura del popolo deve essere svolto attraverso l'educazione ideologica di tutti i comandanti e soldati , perchè questi ne comprendano a fondo l'importanza. Se da parte sua l'esercito condurrà bene questo lavoro,anche l'organizzazione locale del Partito, il governo locale e il popolo miglioreranno i loro rapporti con l'esercito.

http://roma.repubblica.it/images/2011/11/03/131738827-eddf5212-a0d7-4fc8-99e1-d9cc44294b
6a.jpg

http://www.lameziaweb.biz/wp-content/uploads/2011/10/scu.jpg

più l'esercito-guardie si allontaneranno dal popolo più resteranno
separati,
esclusi,
umiliati,
senza sorriso ,
odiati !"

Lenin eterno (l'unico), Roma Commentatore certificato 09.03.12 20:02| 
 |
Rispondi al commento

Ma quando un poliziotto torna a casa stanco dopo un duro lavoro per aver picchiato dei manifestanti cosa dice la moglie ed io suoi figli? Ah oggi c'ero anche io alla manifestazione ed ho date un ble po di manganellate a sti idioti.......ma come si sentono la moglie ed i figli a sentir dire queste cose?

Carlo Rossi 09.03.12 19:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ci sono i carabinieri per bene e ci sono gli sbirri! Quelli di questo video sono sbirri della peggior specie....

E' questione di tempo... l'orologio va avanti.. tic tac, tic tac.....

Salvatore Mandara, Abbiategrasso Commentatore certificato 09.03.12 19:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

quando i carabinieri getteranno il casco arriveranno i polizziotti europei


E' solo questione di tempo....penso che in un'anno ci sarà una rivolta e anche i poliziotti non potranno che stare dalla parte di chi ha ragione da vendere! Invito tutti i poliziotti e i carabinieri ad evitare l'uso del manganello e a non eseguire ordini volti alla violenza sul popolo sovrano. Poliziotti e Carabinieri d'Italia, occupatevi di criminalità e di corruzione politica e lasciate che i cittadini compiano ciò che i politicanti corrotti non hanno mai voluto compiere.
Presto arriverà il giorno della vendetta e questi merdosi dovranno rendere conto di tutto.

dario fertoli, beverino Commentatore certificato 09.03.12 19:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pacificamente basta che ci organizziamo con circuiti alternativi e semplicemente voltiamo le spalle a tutto il sistema.

Questi senza di noi durano al massimo 3 mesi...

E' ora di metterselo in testa..

Noi senza di loro campiamo, non il contrario! ;-)

Diego Rossi 09.03.12 19:18| 
 |
Rispondi al commento

Grillo, non c'è proprio nulla da capire... l'ha detto lei stesso che siamo in dittatura.

Marco N. 09.03.12 19:00| 
 |
Rispondi al commento

Che siano fascisti del cazzo, e quindi, intimamente soddisfatti del loro sporchissimo lavoro di manganellatori?

harry haller Commentatore certificato 09.03.12 18:48| 
 |
Rispondi al commento

Ieri sera durante la trasmissione televisiva "servizio pubblico" ho ascoltato due agenti di polizia ( i cosiddetti "celerini" ) esporre il loro punto di vista in merito al ruolo dei "tutori dell'ordine" durante le manifestazioni di protesta come quelle organizzate dai NoTav della Val di Susa.
Ed ho avuto conferma di quanto sia abissale la distanza che separa le persone addestrate militarmente dal resto dei "normali" cittadini.
Il significato del loro discorso denotava razionalità, sensibilità umana, capacità di discernimento tra ciò che è bene e ciò che è male. Ma il linguaggio netto e burocraticamente preciso, connotava una distanza mentale dalla realtà spaventevole. Non per incapacità di comprensione ma per anaffettività verso gli "oggetti" del loro discorso, ovvero le PERSONE in carne ed ossa con cui poi essi devono "scontrarsi".
Questi agenti parlavano del loro addestramento come di una normale routine formativa professionale al pari di quella di un pompiere; omettendo che l'addestramento militare mira principalmente all'azzeramento del senso critico e alla creazione di automatismi indissolubili. Infatti, come fa un essere umano ad uccidere senza provare il successivo rimorso autodistruttivo, oppure a superare la naturale paura della morte in condizione di pericolo estremo, senza un adeguato "lavaggio del cervello?
Ciò che gli agenti definiscono "addestramento" è inoltre sempre accompagnato da una forte ideologia che deve riempire di contenuti e di senso una mente che invece, per agire con efficenza, deve assolutamente eliminare ogni rallentamento analitico. L'ideologia è per sua natura semplice da "imparare" schematica e primordiale nei concetti, un super bignami di filosofia, morale, religione. C'è il bene ed il male, il buono ed il cattivo, il giusto e l'ingiusto, il necessario ed il non utile, il patriota e l'anarcoinsurrezionalista.
La storia insegna che gli esecutori del potere non hanno mai disobbedito agli ordini nemmeno a quelli più feroci.

giulio bertoncello 09.03.12 18:38| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 20)
 |
Rispondi al commento
Discussione

@@ AnSia NewSSS:Archivio storico:1905 e dintorni @@

Vakulincuk e la corazzata Potemkin

...Alla fine della vittoriosa battaglia,i compagni di lotta del marinaio Vakulincuk (capo dei rivoltosi della corazzata Potemkin) trasportarono a terra il cadavere e dopo avergli appeso al petto un cartello con su scritto:
(((((( "Morto per un cucchiaio di minestra" ))))))
lo esposero alla folla acclamante.

immi grato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.03.12 18:24| 
 |
Rispondi al commento

Rifiutarsi di eseguire gli ordini che vengono impartiti:

I doveri di subordinazione e di obbedienza trovano applicazione ai sensi dell'articolo 17 del testo unico delle disposizioni concernenti lo statuto degli impiegati civili dello Stato, di cui al decreto del Presidente della Repubblica 10 gennaio 1957, n. 3, e dell'articolo 66 della legge 1o aprile 1981, n. 121, a condizione che siano dimostrate la stretta pertinenza dell'ordine al servizio svolto, la sua non eccedenza dai compiti di istituto, la sua non lesività della dignità personale di coloro ai quali è diretto e la sua legittimità.


RIFIUTATEVI!!!!!

ultimo banco Commentatore certificato 09.03.12 18:16| 
 |
Rispondi al commento

Pensare che uno come Dell'Utri, responsabile di stragi mafiose, probabilmente verrà "assolto". Mentre gente precaria, disoccupata, sfruttata viene manganellata da sedicenti poliziotti in tenuta antisommossa per difendere i poteri forti è un assurdità allucinante. Cosi non va bene per niente

Flavio P., Brescia Commentatore certificato 09.03.12 18:12| 
 |
Rispondi al commento

MORTE A SATANA abbiamo i loro volti ritroviamoli e bruciamoli dio lo vuole ...ci ha fatto liberi è forti, noi dobbiamo riappropriarci della nostra libertà che è dentro di noi e ci parla. la nostra vita non è nulla di fronte all'universo..bisogna avere il coraggio di ritornare alle origini quando nelle arene i cristiani si immolavano per cristo...ora satana è tra noi poliziotti politici faccendieri senza dignità ci tolgono l'onore...per riaverlo bisogna trasformarsi in bombe umane e lodare i nostri martiri basta non violenza bisogna attaccare e morire satana è un vile scaraventiamolo all'inferno aspettiamolo quando rientra solo a casa, e quando suo figlio esce da scuola e uccidendoli da vili..come loro sono riavremo pace e dignità..satana e tra loro noi dobbiamo ucciderlo ne va della nostra vita e del futuro della nostra dignità MORTE A SATANA

brigate rosse 09.03.12 18:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il problema e' che l'italiano fa fatica a capire , se un agente ti dice di alzarti e allontarti tu lo fai , ti dice di metterti giu lo fai , invece no le capre fanno sempre i giustizieri provocando e non obbedendo agli ordini , si possono avere tutti i motivi del mondo per manifestare ma la polizia comanda e il cittadino obbedisce non vi sta bene allora vi meritate il manganello in faccia .

Peter Vincent 09.03.12 18:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono per una rivoluzione radicale. Piazza pulita la chiamerei.

Flavio P., Brescia Commentatore certificato 09.03.12 18:06| 
 |
Rispondi al commento

da sempre il poliziotto "celerino" non è umano nessun essere umano normale puo' fare un simile "lavoro"

michele quinci 09.03.12 17:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sbagliato chiedere alle forze dell'ordine di disubbidire
bisogna cambiare dal manico
loro rispondono solo a degli ordini


secondo poliziotto 09.03.12 17:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

INVECE DI PRENDERE MANGANELLATE LA GENTE DOVREBBE ASSALTARLI, TOGLIERGLI I MANGANELLI E LEGARLI( SENZA MENARLI PERO). QUINDI LA PROSSIMA VOLTA è MEGLIO PORTARSI LE CORDE, E MAGARI DEGLI SCUDI DI LEGNO,COME FANNO LORO,ALMENO CI SI RIPARA O CI SI DIFENDE. NON è IL POPOLO KE DEVE PRENDERE MAZZATE, SONO STANCO DELLA DITTATURA CAZZO...ORA SIAMO AL LIMITE. è TROPPO. NON SI PUO PIU SOPPORTARE.

ABBIAMO IDEE DI OGNI TIPO E CI FACCIAMO COMANDARE DA INCAPACI.

SULL'ENERGIA VOGLIONO NUCLEARE.

ANDADE SU YOUTUBE E GUARDATE STO VIDEO X L'ENERGIA EOLICA DI NUOVA GENERAZIONE A 800 METRI DI QUOTA, SENZA NESSUN PALO EOLICO, MA CON UN ACQUILONE 250 WATT A METRO QUADRO.


IN CAMPO POLITICO SOCIALE VOGLIONO LE LOROPORLTRONE, BHE NOPI VOGLIAMO DEMOCRAZIA DIRETTA CHE VUOL DIRE VIA IL CULO DALLE POLTRONE.

CAZZO IL GENE ITALIANO è QUELLO KE HA SEMPRE SCRITTO LA STORIA E ORA STE FACCE DA CULO CI VOGLIONO FREGARE.

VOGLIAMO FARSI KE STA VOLTA LA STORIA LA SCRIVIAMO TOTALMENTE GIUSTA???????

CI VOGLIAMO MUOVERE??????

zelgius g., mazara del vallo Commentatore certificato 09.03.12 17:36| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,sono un tuo ammiratore,penso che a nessuno(politici e sindacati compresi)abbia a cuore i nostri problemi,vedi per me andare in piazza a prendere e dare botte non serve a niente tranne che prendere denuncie,ma bisogna cambiare strategia,perchè non si può fare una bella festa con tanto di raccolta di schede elettorali e consegnarli a roma come sengno VOLETE RUBARE?FATELO SENZA DI NOI PERCHE' CI AVETE ROTTO IL CAZZO..in questo modo si darebbe un segno forte anche in europa

davide pi 09.03.12 17:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

gli sbirri sono solo feccia senza cervello

batafor 09.03.12 17:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stanno mostrando una finta soluzione,ad un problema che hanno causato loro.. loro sono il problema,loro stanno fornendo la prima finta causa,in realtà stanno cercando di levarci il territorio! tutto qui.. e questa la loro soluzione al loro problema,e per farlo hanno bisogno che il popolo padrone di casa,sia distratto! e come rubare un asino mentre il toro incontra la mucca!
la mucca sono gli sbirri,il toro siamo noi,l'asino e l'italia!

Domenico Granato, Cardito Commentatore certificato 09.03.12 17:30| 
 |
Rispondi al commento

prove di dittatura... come in valle susa.
e sara sempre peggio, ma qui nessuno lo vuole capire.

maximiliangg 09.03.12 17:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ottimo post! Quoto!

Luigi Di Pasquale, Margherita di Savoia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.03.12 17:20| 
 |
Rispondi al commento

I poliziotti in prima linea per 1300€ per pestare la gente.
Il loro capo Manganelli manager pubblico più pagato d'Italia 621000€

siamo tutti dei poveracci finché non ribaltiamo la situazione

Diego Fogliata, bs Commentatore certificato 09.03.12 17:19| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, famo la moneta a cinque stelle?

Dopo 12 mesi non avremo più alcun problema con questi "Signori" della politica...

Fottiamo banche, politici e "Amici"

Diego Rossi 09.03.12 17:16| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo la polizia credo sia composta parzialmente da rincoglioniti e maniaci.

Lo dico per questi motivi:

A- Se non gli piacesse veramente non sarebbero li a fare quel lavoro e probabilmente elmetto e manganello sarebbero già stati buttati a terra da tempo, probabilmente saremo come fratelli.

B- molti di loro li rincoglioniscono così tanto da fargli credere di essere nel giusto e purtroppo non è colpa loro, probabilmente anzi le loro motivazioni iniziali sono più che nobili.

C- tante volte non sono altro che frustrati che pur di sentirsi forti e sopra le altre persone scelgono quella strada per essere legalmente tutelati nella loro perversione.


Con questo non voglio dire che tutti i poliziotti siano uguali, ne conosco di veramente fantastici, il problema è che anche quei pochi che stimo sono ormai esauriti e chiusi tra due morse.

Lorenzo F. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.03.12 17:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

italiani contro italiani.

Stefania .. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.03.12 17:08| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori