Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Il Rasoio di Monti


monti_articolo18.jpg

Era una giornata di primavera. Il sole caldo di Roma anticipava già l'estate. Il secondo Vday di Torino era alle spalle. Ero stato invitato dall'ambasciata americana a Roma per una colazione. Mai successo in vita mia. Accettai. Intorno alla tavola apparecchiata in una sala inondata dalla luce c'erano una decina di persone. Gentili, affabili ma soprattutto curiose sulle ragioni della nascita improvvisa di un movimento politico. Mi stupirono. Rivelarono di leggere sempre gli articoli del blog e di aver inserito il post giornaliero nella loro rassegna stampa. Nella conversazione menzionai soprappensiero "Topo Gigio..." e, quando cercai di spiegare chi fosse, un funzionario esclamò "We know who is Topo Gigio, is Walter Veltroni!". Belin, che soddisfazione.
Nel commentare la situazione economica italiana nessuno fece alcun riferimento all'articolo 18 in merito agli investimenti delle aziende statunitensi in Italia. Credo che neppure sapessero della sua esistenza. Erano invece molto delusi dalla burocrazia bizantina, incomprensibile per un americano (probabilmente per chiunque), dalla tassazione abnorme sulle imprese che scoraggiava qualunque investimento in Italia e dalle leggi che non le tutelavano.
Oggi, a distanza di qualche anno, vedendo Rigor Montis spiegare che togliendo i diritti ai lavoratori ritorneranno gli investimenti stranieri in Italia mi sento preso per il culo. Crediamo davvero che un'azienda del Wisconsin o del Texas si precipiterà in Italia perché finalmente sarà libera di licenziare un bergamasco o un pugliese? E allora cerco una spiegazione, la più logica seguendo il principio del Rasoio di Occam "A parità di fattori la spiegazione più semplice è da preferire". La più logica è che l'abolizione dell'articolo 18 servirà al libero licenziamento nelle grandi imprese, con la benedizione di Minchionne, e nella Pubblica Amministrazione, a iniziare dai precari. Si scaricherà sui lavoratori il debito pubblico. "Rigor Montis..." "We know who is Rigor Montis. He is an employee of Goldman Sachs!".

supercapitalismo_3DA.pngSupercapitalismo di Robert B. Reich

"La maggior parte di noi ha due menti. Come consumatori e investitori puntiamo a fare grandi affari. Come cittadini disapproviamo le molte conseguenze sociali che ne derivano"

22 Mar 2012, 11:29 | Scrivi | Commenti (955) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

questo è il messaggio che ho mandato ieri a monti tramite il sito del governo:


"faccio presente a questo poco spett.le ufficio che io vivo in un negozio dove non c'è nessuna attività aperta e sin che sarà mio non ci sarà nessuna attività aperta perchè questo paese è meglio che chiuda, primo ministro mi dica io sono costretto a vivere in questo negozio di m. tutto il giorno perchè come alternativa ho solo la possibilità di fare il barbone o di andare a dormire sotto un ponte, percepisco 530 € di pensione al mese (con contributi pagati da me col lavoro) e l'ici che prima pagavo 164 euro anno adesso con l'imu devo pagarne quasi 460 anno (300 euro in più anno, 2,5 volte in più che questi ladri che ci governano mi stanno rubando) quasi una mia pensione che se ne va, ho intenzione di andare a dormire sotto un ponte e regalare questo schifo di locale di 23mq a questo schifo di stato, mi dite voi come devo fare visto che vivete alle spalle di noi italiani

viva grillo viva il m5s viva la nuova italia

ps leggete con attenzione sempre se riuscirete a capire quello che ho scritto e andate a leggervi l'articolo 53 della costituzione"

Sig. M., Milano Commentatore certificato 05.06.12 15:28| 
 |
Rispondi al commento

RAGAZZI vi prego , facciamo una raccolta dirme per LICENZIARE colei che parla e propone solo licenziamenti, l'antiministro Fornero.

blanker 2 05.06.12 09:34| 
 |
Rispondi al commento

ciao a tutti e un evviva al m5s..dunque vorrei la vostra opinione su alcuni temi. io sono un piccolo imprenditore del veneto, e un fatto molto iniquo e' il versamento dell'iva da versare entro il 15 del mese successivo alla data della fatturazione, ma dato che l'incasso è,se tutto va bene 60-90 gg ..e se va male quando piu fa comodo,(solo in italia)ci troviamo costretti ad anticipare una somma di denaro ancora da incassare. in piu la mia fattura che porto in banca ad anticiparla,dopo diverse paternali e richieste di garanzie da parte dei direttori,riusciamo a stento ad ottenere un 70% della somma,pertanto essendo gia prezzi bassi per via del poco lavoro e alta concorenza ,è molto difficile arrivare a pagare paghe-contributi- fornitori ed iva anticipata..in piu cio che non capisco è, come lo stato possa accettare che una qualsiasi impresa ad esempio bulgara-rumena,ecc. possa venire in italia in concorrenza ,mantenendo i prezzi del loro paese.. un esempio concreto che loro lavorano come artigiani (edili -mettalmeccanici-ecc) a 13 € hora,che per noi sono impensabili,ma per loro sono soldoni dato il costo inferiore del caro vita..e la rabbia piu grande che anche noi italiani stiamo seguendo le orme di andare in questi paesi per aprire una p. iva dato che i costi sono veramente bassi,ma non sarebbe meglio migliorare le nostre leggi?pertanto se europa deve essere che sia con obblighi e doveri quasi uguali,con leggi certe per tutti. ciao ciao. Luciano

luciano passalacqua 02.06.12 09:45| 
 |
Rispondi al commento

L'IMU sulla prima casa NON SI PAGA!......

Basta seguire l'esempio di Mario Monti che, in qualità di Presidente della Bocconi,da 7 anni 7 non paga l'ICI al Comune di Milano, per un Palazzo della Bocconi di 333 camere affittate a 10.000 euro/anno, in quanto lo stabile ha “finalità istituzionali, assistenziali, previdenziali, sanitarie, didattiche, ricettive, culturali, ricreative e sportive”

GRAZIE MARIO, seguiremo il tuo esempio e le tue argomentazioni PER NON PAGARE l'IMU sulla prima casa, perchè le famiglie italiane:

ASSISTONO
CURANO
EDUCANO
ISTRUISCONO
CRESCONO
....i propri figli senza scopi di lucro come le:

FONDAZIONI BANCARIE
SEDI DEI SINDACATI
il PALAZZO DELLA BOCCONI!

Quest'altra perla, che riguarda il PRESIDENTE TECNICO, si potrà divulgare e quindi conoscere solamente VIA INTERNET, in quanto quei pennivendoli che compongono l'esercito di ruffiani che controllano i MASS MEDIA si rifiutano di informare gli italiani!

Il promuovendo referendum per l'abolizione dei privilegi dei parlamentari e non, come tutti gli altri referendum - che anno sancito LA RESPONSABILITA' DEI MAGISTRATI e l'abolizione del FINANZIAMENTO AI PARTITI! - rimarrà lettera morta e sarà aggirato con un'altra “scandalosa leggina”

pieretto 01.06.12 11:41| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,mi chiamo Bruno,vorrei rendermi utile ma con il computer sono una frana so solo lavorare.Sono un panettiere ho un panificio,di conduzione famigliare, in Valsugana; se posso fare qualcosa mi rendo disponibile grazie.

bruno marchesin 29.05.12 23:13| 
 |
Rispondi al commento

Vi seguo da un pezzo, condivido molte delle vostre idee e di grillo. Sono contento per voi per l'esito delle amministrative. Non ho ancora deciso, però, se voterò M5S alle politiche. Governare l'Italia non è come governare Parma. La Nazione ha un debito pubblico altissimo. Come proponete di abbassarlo? cosa tagliare? come risolvere il problema della disoccupazione? Come sviluppare il Paese? Gli interrogativi sono tantissimi e, come me, tanti nei prossimi mesi cercheranno le risposte nel Vostro movimento sperando di trovarle. Il dubbio è: usciranno da questo movimento delle idee sensate e funzionali oppure rischiamo di passare dalla padella alla brace? e ancora: il Movimento 5Stelle pensa con la sua testa o con quella di Grillo? Perdonatemi, ma cosa pensate dell'idea di uscire dall'UE e dall'Euro e perchè? Quali le ragioni economiche e finanziarie? La vostra valutazione del dopo qual'è? Anch'io come voi voglio fare fuori tutta la marmaglia di politici di lungo corso, ma non voglio correre il rischio di ritrovarmi a governare gente fresca e onesta si, ma anche un poco armata Brancaleone. Che si apra un dialogo, quindi, sui grandi temi della Nazione, Nord-Sud. immigrazione, Famiglia, debito pubblico, lavoro, economia, scuola, giustizia, casa. Dimostratemi che avete le palle e avrete anche il mio voto.

Stefano M. 23.05.12 19:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

vorrei invitare i cittadini a srivere cosa faresti tu se avessi al potere di decidere io dico la mia in primo luogo la giustizia deve essere eseguita rapidamente quindi immediate informatizzazioni delle pratiche basta uno scanner un programma e magari aiuto dei detenuti che hanno poco da fare e si puo fare in sei mesi la raccolta di tutte le istanze giudiziare inviate ad unico cervellone del ministero della giustizia poi quale la forza dell italia la cultura i monumenti la cucina le bellezze naturali artistiche quindi creazione di vera e propria macchina turistica nazionale che porti qui turisti da tutto il mondo a prezzi competitivi creazione all estero di esposizioni permanenti nei paesi in crescita che facciano conoscere i prodotti italiani liberalizzazione nella produzione di energia ecologica alternativa creazione a milano del piu grande centro al mondo di studio di ricerca e brevetti collegati alle universita e indusrie poi intruduzione nelle farmacia delle macchinette che leggono le ricette in automatico cosi dottori farmacia non potrano piu rubare eliminazione delle pensioni d oro abbassamento a un tetto massimo di 5000 euro via la politica da tv e giornali e sanita proposizione referendaria presentata da 500000 firma presentate al momento del pagamento delle tasse con scelta da parte di ogni cittadino controlli sistematici ai porti sui materiali provenienti dalla cina e respinti se non in regola rispetto della costituzione da parete dei parlamentari e tetto massimo per rimborsi via auto blu scorta autisti e scorta ai parenti famigliari programma di recupero di tutte le stutture costruite e poi abbandonate con solo spreco di denaro pubblico basta consulenze e vari giochetti per rubare denaro pubblico creazione di un fondo per imprese in difficolta creazione di un fondo per famiglie in difficolta contratti unici indeterminati dopo 3 anni di appredinstato detassazione delle buste paga per imprese e dipendenti riequilibrio del potere d acquisto e messa in reg

pierbaldo 11.05.12 23:50| 
 |
Rispondi al commento

Ciao, 3mesi fa inviai presuntuosamente la seguente e mail a Monti Bersani e Alfano ovviamente inascoltata oggi 11 5 2012 i giornali titolano disastro immobiliare chissa' se invece in rete puo' servire..."Ill.mo Presidente ..., vorrei dire qualcosa riguardo al blocco del mercato immobiliare ormai sempre più evidente. E' possibile in qualche modo in questo particolare periodo rilanciare le compravendite escludendo dal pagamento  dell'imu per un anno o due o piu' tutti i NUOVI ACQUISTI sia prima che seconda casa o almeno solo prima casa effettuati, anche solo da giovani, in un determinato lasso di tempo, magari entro 2 anni? Magari anche solo per le vendite effettuate da impresa di costruzione per i nuovi cantieri?

Pasquale Caputo 11.05.12 07:55| 
 |
Rispondi al commento

ci vuole una grossa ramazza e spazzare via tutto.Ai tempi del referendum monarchia -repubblica ci fu chi terrorizzava i benpensanti col salto nel buio.Vinse la repubblica con DeGasperi 6c.Rsultato.20 anni di crescita sia pure vorticosa.Niente di paragonabile col disastro attuale.Conclusione non bisogna aver paura a voltar pagina. Forza

antonio conte 01.05.12 11:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se nel suo tour passa da Feltre le offro vitto e alloggio.
Buon lavoro.
Che Dio vi benedica.

Emmanuele Giusto 27.03.12 20:50| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=LFxLS5eV_jg

"EX LAVORATORI THYSSENKRUPP Torino:
"Per riprendere in mano l’iniziativa e toglierla a Marchionne, Monti e la Fornero aderiamo e invitiamo ad aderire, partecipare e promuovere in tutte le forme possibili l’importante giornata di mobilitazione OCCUPY PIAZZA AFFARI del 31 MARZO a MILANO indetta dal Comitato No Debito."

Stefano P. 27.03.12 20:42| 
 |
Rispondi al commento

Esasperati dalle continue manovre di esternalizzazione, dalla estemporaneità delle iniziative manageriali e da come queste si manifestino, consistendo essenzialmente in licenziamenti che nulla hanno a che fare con le ns capacità produttive e di performance i dipendenti PPG di Intercast Europe sono entrati in sciopero ad oltranza con blocco dei cancelli.
La mancanza di un piano industriale, più vo...lte richiesto, racconta o di una capacità manageriale più sedicente che reale o di una incofessabile volontà di chiusura dello Stabilimento di Parma.
Mentre i lavoratori venivano considerati come costi da tagliare, i dirigenti non rinunciavano a nessuno dei loro privilegi, ivi comprese le nuove auto aziendali.
Se questo è il quadro, appare evidente che la risposta dei Lavoratori agli assalti padronali non può che essere frontale e antagonista, e comprenderà ovviamente azioni di una consegueziale radicalità, non escludendo i blocchi stradali e iniziative volte al boicottaggio dei prodotti riconducibili a PPG, come Safilo, Julbo, Decathlon , Prada, Luis Vuitton, Gucci ed altri.
I dipendenti chiedono il termine di qualsiasi esternalizzazione e un nuovo piano industriale realmente orientato alla completa valorizzazione delle ns capacità professionali, per le quali si siamo sempre contraddistinti"

monica montagna 27.03.12 20:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao a tutti, vado un pò off topic, ma non sò proprio come fare per iniziare la "rivoluzione"... Nel senso che se vogliamo davvero ristabilire la nostra Italia, dovremmo unirci e creare un nuovo vero gruppo che sia possibilmente formato da persone, che come me, non ne possono davvero più dei soprusi della politica e del governo (tecnico incluso...). Vi siete mai chiesti perchè la popolazione mortale sta impoverendosi sempre più? Bè, come potrete immaginare l'ingordo, non crede al povero che muore di fame: uso un detto molto comune dalle mie parti... Pensiamo alla reale dittatura del nostro stato: solo il parlamento ha a disposizione ben 35 edifici extralusso: come mai? Non basterebbe uno? Quante auto blu hanno? Solo nel mio comune ce ne sono 5, tutte a disposizione dello stesso personaggio: ma stiamo scherzando? E' facile fare cassa con i poveri... Ora vogliono pure levarci quel poco di tutela rappresentata dall'art. 18: ok, ma dove sta il problema vero se il lavoro non c'è? Aumentano le tasse, le imposte, le buste paga diminuiscono, la viabilità è sempre peggiore: le buche ormai sono diventati dei crateri... La benzina alle stelle... Posso continuare all'infinito, che ne dite? L'unica vera soluzione è di dire basta e rivoluzionare tutto perchè finchè ci saranno dei maiali ingordi al potere, la povertà aumenterà sempre più... Vogliono risanare il debito spremendo noi poveri, ma i ricchi? Bene, secondo me, lo stato italiano si risanerebbe solo se a governarlo ci fossero persone povere, come noi... Ditemi pure cosa ne pensate: se sarò solo io ad essere così amareggiato, ne prenderò atto ed emigrerò, altrimenti, uniamoci e riprendiamoci la nostra dignità! Monti è un maiale come chiunque altro andrà al potere, facente parte dei ricchi d'Italia! Loro stanno avvertendo la crisi???

Pasquale F., Cosenza Commentatore certificato 27.03.12 13:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

kunta kinte. si sembra la storia della schiavitù, che un tempo noi uomini di qualunque razza,colore religione o che dir si voglia abbiamo subito. con un dettaglio soltanto però,che si verifica al contrario cioè come un nastro che torna indietro. si ragazzi stanno riavvolgendo il nastro all'indietro,noi siamo i protagonisti e vittime vediamo scorrere la storia a ritroso impotenti di arrestare ciò che e già stato designato stabilito e attuato fin ora. ci hanno raccontato,che rischiavamo di fare la stessa fine della Grecia... premetto che sono fermamente convinto che il percorso in cui si trova la Grecia oggi sia stato studiato e pianificato a tavolino, perchè bisognava avere un capo espiatorio per dover mettere in atto ciò che avevano pianificato le lobbi del potere finanziario mondiale,usando come paravento in nome dell'Europa. minacciandoci che se non ci mettevamo in riga e sull'attenti ai voleri di ciò che ci dettavano,avremmo fatto una brutta fine che saremmo caduti in disgrazia con pestilenze e chissà quali malattie mortali avremmo contratto, cosi usando e sfruttando l'immagine del paese più vicino ma debole del momento ovvero la Grecia o comunque facente parte dell'europa diciamo più centrale.
Qualcuno mi spieghi la differenza tra noi e la Grecia. ci anno imposto le stesse condizioni.In un modo solo più soft e a piccole dosi,iniziando dalle pensioni in termini conteggio, riqualificazioni e di miraggio,passando alle tasse, reinserendo ICI ovvero IMU,per poi passare all'IVA dal 20% al 23%, aumentando la tassazione dei lavoratori dipendenti fino al limite di tolleranza,portando la benzina ad un bene di lusso. Obbligandoti ad mettere i tuoi denari,le briciole che a loro cadono e che ti permettono di raccogliere e che devi far custodire dalle loro banche.
E per finire,strappandoci l'unico baluardo di rispetto che avevamo strappato con rabbia tempo fà, ovvero l'articolo 18 .L'unico brandello di dignità rispetto e "giustizia" che avevamo strappato.P.S SVEGLIAMOCI

francesco gerbino 26.03.12 23:42| 
 |
Rispondi al commento

Non capisco come alcune persone siano ancora capaci di cadere nelle trappole di questi cialtroni, io ho 17 anni e già inizio a essere nauseata dalle loro azioni meschine. Molte persono mi hanno detto che sono troppo giovane per essere già incazzata per come funziona la società e che dovrei pensare un po'di più a divertirmi, ma io non ci sto, questa leggerezza su questi temi importanti non fa per me, perchè è il mio futuro di lavoratrice e cittadina che ci va di mezzo alla fine. Io mi sento molto indignata, nel leggere sui giornali della attuale riforma dell'articolo 18, ci trattano come pezzi di carne, decidono il nostro futuro, senza neanche degnarsi di considerare che uno dei nostri diritti fondamentali è quello a una vita DIGNITOSA, ci tolgono il lavoro, la casa, i soldi, tutto, ci tolgono la nostra dignità di persone da sotto al culo, e ci sono ancora dei cittadini che li sostengono! Io sono disposta a lottare per il mio futuro, e per questo ho deciso di iscrivermi a questo blog, per essere informata, per sapere cosa posso fare per aiutare il mio futuro, e spodestare questi politici che non sono degni di rappresentare neanche i vermi (mi scuso con i vermi per questo paragone). Parlano tanto di democazia e di rispetto dei diritti dei lavoratori e dei diritti umani e poi approvano una legge che permette di licenziare qualcuno senza dei buoni motivi, questo significherebbe che se un datore di lavoro volesse licenziare qualcuno per il colore della sua pelle, per il suo cognome o per assumere qualcun alro (possibilmente raccomandato) potrebbe farlo tranquillamente. Hanno appena approvato una legge che legalizza il razzismo, l'omofobia e qualunque altra forma di discriminazione che si potrebbe trovare nel mondo del lavoro! Poi dicono che uno non si deve incazzare, ma io non sono uno dei loro fantocci e so che c'è molta gente che si è svegliata e la pensa come me, e allora bisogna reagire, è il nostro paese, non lasciamo che gente come loro lo mandi a puttane!!!!

Jennifer Battisti, Trento Commentatore certificato 26.03.12 23:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La riforma dell'articolo 18 trovo che sia il momento che non sia più un tabù, però deve valere sia per i pubblici dipendenti, e soprattutto PER I PARLAMENTARI . Quelli che rubano nelle aziende vanno licenziati , questo deve valere anche per i Parlamentari.

Renato 26.03.12 09:07| 
 |
Rispondi al commento

ok, è appurato che grillo con le critiche ci sai fare. ma qualche idea? quali sono le tue proposte per riformare il mercato del lavoro? fammi controllare un momento sul programma del m5s...

ah ecco, non c'è niente. la verità beppe è che sei una truffa

VS 25.03.12 18:37| 
 |
Rispondi al commento

Si è vero,anch'io penso che la guerra sull'art. 18 sia inutile e strumentale, dalle conseguenze dal punto di vista numerico di chi se ne gioverà irrisorio. Vorrei sapere cosa pensate del discorso di Monti a Cernobbio, descrive la situazione italiana in poche righe, esprime il suo pensiero, attende per un applauso che non arriva e commenta da par suo. L'applauso avrebbe significato condivisione sul fatto che la nostra situazione critica è stata causata dall'insipienza di tutti quelli che erano li presenti, ecco perchè nessuno applaude, ma chi altro avrebbe detto li quelle cose? Nonostante tutto io penso che dobbiamo essere grati a Monti, costretto ad avere a che fare con i ns. parlamentari invece di girare per il mondo a fare quello che più gli piace. Vi chiedo di ascoltare cosa dicono i Greci di quello che sta succedendo li, stava per succedere anche qui, non è detto che non succederà.

Franco Lo Basso 25.03.12 11:34| 
 |
Rispondi al commento

PERCHE' NESSUNO DENUNCIA LA MANCATA EMISSIONE DI UNO SCONTRINO FISCALE.

Purtroppo mi rendo conto che nessuno leggerà questo post, troppi ce ne sono, ed è un bene x il blog. Però ci vorrebbe uno spazio per la denuncia e non solo per il commento.

IL FATTO:

Ordino 2 pizze, consegna a domicilio. Si presenta il pony, mi consegna le pizze, pago, e fa per andarsene. Gli chiedo lo scontrino.
Mi risponde il ragazzo straniero con un italiano un pò affaticato, che "Questa volta non c'è lo scontrino, la prossima volta lo facciamo".
Gli dico che lo scontrino lo voglio subito perchè le tasse non voglio pagarle anche per il suo titolare, preferisco fare un pò per uno, che non fa male a nessuno...
Lui sorride e fa capire che non può farci niente e dice di non avere un cellulare per poter chiamare la pizzeria per cui lavora. Salgo di sopra chiamo la pizzeria e risponde la signora che aveva preso l'ordine. Mi dice che loro gli scontrini li tengono in pizzeria e non li consegnano, ma che comunque li emettono...
Gli dico di mandarmi indietro il ragazzo con lo scontrino oppure perdono un cliente e li segnalo alla finanza, il 117. Dice che rimanderanno il ragazzo entro la serata. Dopo 1 ora e mezza, non arriva nessuno, così chiamo la finanza. L'operatore raccoglie i miei dati, tutti, mi chiede indirizzo e numero di telefono della pizzeria e mi avverte che sarei stato richiamato da lì a qualche minuto.
Passano pochi minuti e mi richiama la finanza. Mi chiede conferma di tutti i miei dati e di quelli della pizzeria e mi chiede se sono disponibile a portare avanti la denuncia, ovvero verrò ricontattato da una volante nei prossimi giorni che mi chiederà di firmare un verbale.
A questo punto domando se le segnalazioni non siano anonime e mi conferma che loro non si presentano nell'esercizio di certo facendo il mio nome, però le segnalazioni anonime, come è possibile leggere su internet, NON HANNO ALCUN SEGUITO. In pratica nel momento in cui denunci sai già di esserti fatto un nemico.

Roberto F., Bergamo Commentatore certificato 24.03.12 22:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho sempre pensato che Alfano sia una cecera dentro un tamburo , tanto rumore e poi non conta un cazzo, chi muove le fila è sempre Lui , quando sarà il momento delle elezioni vedrete che dal cilindro comparirà una bella sorpresa la bellissima Marina guarda caso Berlusconi... aspettate e vedrete.. chi vivrà vedrà

Renato 24.03.12 20:52| 
 |
Rispondi al commento

LA RIFORMA DELL'ARTICOLO 18 E' SOLAMENTE UNA SCUSA PER POTER SCARDINARE QUEI POCHI DIRITTI CHE HANNO ANCORA I LAVORATORI.QUALE MIGLIORE OCCASIONE DELL'ATTUALE SITUAZIONE ECONOMICA PER POER ELIMINARE QUEL POCO CHE RESTA.QUESTA RIFORMA E' COME LA TAV.UNA COSA INUTILE CHE COSTA MOLTISSIMO, CHE NON PORTA INVESTIMENTI E CHE NESSUNO VORREBBE SE NON IL GOVERNO E LE LOBBI CHE RAPPRESENTA.

CHRISTIAN F. 24.03.12 15:53| 
 |
Rispondi al commento

QUANTO I NOSTRI PADRI O NONNI HANNO LOTTATO E RINUNCIATO A ORE E GIORNI DI STIPENDIO PER OTTENERE I DIRITTTI LAVORATIVI CON CUI MOLTI SONO NATI E DI CUI TUTTI HANNO BENEFICIATO, ANCHE COLORO CHE NON HANNO LOTTATO NE SCIOEPRATO?

daniela martellato 24.03.12 15:00| 
 |
Rispondi al commento

Può l'articolo 18 essere il problema dei problemi? No. L'articolo 18 è UNO dei problemi del nostro mercato del lavoro, ma sicuramente non il più urgente da risolvere. Il problema del mercato del lavoro è innanzitutto l'Italia, rappresentata da una burocrazia inutile e mastodontica che distrugge ogni voglia di un imprenditore di investire e fa scappare a gambe elevate i pochi che ci hanno provato. La riforma della burocrazia quando arriva? Quando cominceranno a licenziare migliaia di inutili lavoratori pubblici e ad ottimizzare e velocizzare le procedure vigenti, riducendole di numero e rendendo finalmente il sistema un minimo accettabile a livello europeo? Se non crei lavoro, puoi avere una flessibilità in uscita da far invidia all'Iran, ma in entrata? Dove sono le entrate? nascoste dietro al muro di cemento armato della burocrazia del bel paese...

un piccolo imprenditore

giorgio maria santini 24.03.12 13:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io non capisco il perché il dibattito sull’articolo 18 si fossilizza solo nel discutere sul reintegro, indennità economica, ecc.… tutto questo è solo fumo negli occhi perché la cosa che cercano di distruggere è molto più grande è profonda. Sarò breve il lavoratore percepisce uno stipendio dietro una prestazione di lavoro, l’imprenditore rischia il proprio capitale in cambio di un utile, che aumenta o diminuisce in base al mercato ed è sicuramente più alto degli stipendi. Io non capisco perché il lavoratore deve rischiare anche lui, perché anche lui deve mettere in gioco la sua stabilità economica in un paese dove il falso in bilancio non è nemmeno un reato. Prima ci toglieranno i diritti per evitare le delocalizzazioni poi ci taglieranno gli stipendi.

Orko Rosso, Castelfranco Veneto Commentatore certificato 24.03.12 13:00| 
 |
Rispondi al commento

Grande Beppe: Rigor Montis sta all'equità (o presunta tale) come il Bunganano sta alla politica...NON CI AZZECCANO PROPRIO NULLA!!!

Jonny Gaddi Giomini (jonny o' riley), Porano, Terni Commentatore certificato 24.03.12 12:00| 
 |
Rispondi al commento

....Bene a questo punto, andiamo ancora ad analizzare, secondo i miei calcoli (accetto smentite) la tassazione media, nel nostro paese si attesta approssimativamente al 68%, (per arrivare anche al 74% in molti casi) che è in assoluto la più alta d’Europa, è molto vicina alla Svezia che si aggira attorno al 58%, ma signori miei, vogliamo mettere?

Per finire parliamo di Italia!
Tutto un bel giro di giostra, per darla in mano alle banche con un fenomeno come Mario Monti, che durante il governo Andreotti ‘93, come sottosegretario all’economia(ministro Cirino Pomicino…il che è tutto dire) , il debito pubblico è divenuto per incanto debito biblico, aumentando in 3 anni del 47,9%, non c’è che dire, un vero fenomeno, proprio un superMario. Chiaramente tutto ciò fa parte del mondo dell’omissis!

Come fa parte dell’omissis il fatto che sono i partiti ad aver rovinato l’Italia, anche se in questo momento, stiamo parlando ancora di alleanze di percentuali di cavalli vincenti, di corro assieme, di corro da solo di liste d’appoggio ecc ecc, facendo dimenticare al popolo di elettori, qual è il vero sunto della situazione! Gente che si candida alla poltrona di sindaco, per essere trasparente, dovrebbe dire: “ Signori miei io mi candido alla guida di questo paese ma il mio partito (Pdl, Lega, Udc, Pd ,Idv….ecc ecc, tutti indistintamente) ha dato un grosso contributo a rovinare l’Italia, che fate? Mi votate ugualmente? Oppure andate in cerca di qualcuno che finalmente lavorerà per il bene comune, senza inquinamenti esterni con tangenti appalti appaltatori e quant’altro?”. Ecco questa la chiamerei trasparenza! Utopia? Forse no, il cittadino ha un modo solo per far sentire la propria voce, ed è il momento di farlo!!!!!

Giuliano Dal Cin

giuliano dal cin 24.03.12 10:45| 
 |
Rispondi al commento

Ma chi tutela l'articolo 18?
I lavoratori che sono tutti precari e che uno se li vuole dal cavol non gli rinnovi il contratto. Quelli come me che dopo 4 anni di annuali abproggetto sono passato a trimestrali avproggetto e rimborsi spesa forfettari?


Chi danneggia? gli imprenditori,quelli veri non i minchiorre e baldanzemolo che, che tanto i dipendenti a tempo indeterminato non se li possono permettere?
Gli imprenditori re Magi che tanto spezzettano le aziende e licenziano o precarizzano ?

Tutela sindacati e confindurstia che possonobfa vedere chevfanno qualcosa?

Tutela il potere che distoglie la massa dalle cose importanti?


Chi tutela ebchi danneggia sto cavolo di articolo 18???

adriano susca 24.03.12 00:14| 
 |
Rispondi al commento

GRANDE!

roberto tommasi 23.03.12 23:44| 
 |
Rispondi al commento

Grande Beppe!!
Minimo minimo Presidente del Consiglio, con un curriculum così.
Forza MoVimento 5 stelle, avranno da farne di leggi-sbarramento per le prossime elezioni.
Io ci credo, io ci credo.

Davide 23.03.12 22:12| 
 |
Rispondi al commento

Articolo 18 si, articolo 18 no, ma cosa si nasconde dietro a questa battaglia che per i piu' non ha nessun senso? O forse si. Facciamo un passo indietro. La FIAT si toglie da Confindustria ed emigra in America. Azzera in un solo colpo 50 di finanziamenti ricevuti dallo stato senza che lo stato abbia fatto niente per farlo pesare. Ricordo ancora i 4000 miliardi ricevuti dallo stato da questa azienda per aprire ad Avellino. La domanda e' perche' la Fiat ha tagliato i ponti con il sistema Italia? Per capire dobbiamo fare un altro passo indietro e lavorare a comporre un puzzle (di avvenimenti). Due anni orsono REPORT trasmise un'inchiesta relativa ai famigerati "DERIVATI". Da quella inchiesta emergeva che l'80% dei comuni Italiani avessero aderito a tale strumento per procurare liquidita' a breve con immensi debiti a medio termine. Si calcolava che tra il 2013 ed il 2014 le banche avrebbero presentato all'incasso circa 250 miliardi di euro. A chi? Ma ai comuni che nel frattempo non hanno piu' una lira. 250 miliardi di euro equivalgono a circa 16 punti di PIL. Ecco che allora il ns. debito Pubblico schizza al 136%. Ma non e' finita. Siamo,credo, l'unico paese al mondo che paga il 92% per cento delle tasse in anticipo. Cosa assurda ma in Italia con le teste d'uovo che abbiamo avuto negli ultimi 60 anni, possibile. Nel momento in cui volessimo o l'Europa ci costringesse a rientrare nei ranghi noi avremmo, un ulteriore aggravio del ns. debito del 92% di tasse che per un anno non verseremo.
Quindi altri 20 o 30 punti di debito per mancanza di liquidita'. Il debituccio dell'Italietta schizzerebbe al 160-170 per cento. Ora e' chiaro perche' la Fiat e' andata via? Ed e' chiaro perche' si vuole abolire l'art.18? Ma semplice. Per permettere alle aziende nel momento in cui ci sara' il DEFAULT di licenziare liberamente per sopraggiunte difficolta' senza avere strascichi legilslativi che le perseguiterebbero in tutti gli angoli del mondo per decenni impedendo loro di rinascere.

Roberto A., Verona Commentatore certificato 23.03.12 21:06| 
 |
Rispondi al commento

Cerchiamo di ricapitolare. Il prof. Monti (Goldman Sachs) è il presidente europeo della trilateral commission, un gruppo di farabutti impegnati solo a trovare nuove soluzioni per aumentare la redditività delle loro banche, industrie etc. etc. (molti di loro fanno parte anche del gruppo Bilderberg) i quali hanno introdotto a tale scopo l'ideologia della globalizzazione è sinonimo di schiavitù. Ed è proprio questo che vogliono importare anche nel vecchio continente. Ma cosa c'entra in tutto ciò l'articolo 18 ? Nella continua ricerca ad aumentare i loro guadagni l'unica strada che ancora si può percorrere è quella della riduzione del costo del lavoro. Con i licenziamenti possibili anche senza giusta causa tutti i lavoratori saranno sotto ricatto e costretti ad accettare, come succede ora in Cina Vietnam e nell' Europa dell'est, stipendi da miseria e con due soldi di salario i lavoratori porteranno nelle casse delle aziende miliardi di €. La Grecia il Portogallo e l'Italia non sono altro che i paesi che stanno facendo da cavia ed apriporta al resto dei paesi d'Europa che per non perdere competitività saranno costretti ad adeguarsi. Et voilà il gioco è fatto. Ci ritroviamo costretti ad accettare tutte le richieste dei poteri forti ai quali Monti dice di non appartenere. Bugiardo.

enzo baruffa 23.03.12 20:30| 
 |
Rispondi al commento

Vedo che in questo periodo và molto di moda il macabro ;)


è inutile che stiamo qui a scrivere a lamentarci bisogna agire con manifestazioni di massa, i sindacati esistono ancora? Dove sono? Ma è mai possibile che 60 milioni se lo fanno mettere nel c...lo da 4 cialtroni, sono proprio così coglioni gli italiani?

moss vald, torre de roveriBG Commentatore certificato 23.03.12 18:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si sta facendo tanta polemica su Diliberto fotografato con una signora indignata che porta la maglietta con su scritto "Fornero al cimitero" e adesso con il Premier detto "Rigor Montis" steso in una pseudo-bara. Si grida all'istigazione all'odio etc... Il fatto reale invece è che al cimitero o stesi nelle bare non ci sono affatto il Ministro e il Premier, che anzi godono, per fortuna, di ottima salute e buona vita considerati i redditi che hanno, ma i lavoratori che a furia di stringere la cinghia si sono strozzati .... la pancia.

Chiara Mente Commentatore certificato 23.03.12 17:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ciao a tutti, una volta tanto vorrei spendere una parola a favore di un provvedimento del Governo.
La modifica dell'art.18 va finalmente ad eliminare le differenze tra lavoratori di grandi aziende e di piccoli. Perché devono esistere lavoratori di serie A e altri di serie B? Inoltre, anche la modifica delle tutele va in questa direzione.NON CAPISCO PERCHé LA FIAT E ALTRE GRANDI AZIENDE abbiano potuto sfruttare gli ammortizzatori sociali a loro piacimento fino ad oggi facendo fallire, dall'altra parte, tutte le piccole aziende del loro indotto che non potevano usufruirne. Ha ragione Monti a dire che con la cassaintegrazione così come esiste oggi le grandi aziende non investono da noi. infatti fa tutto parte di un sistema malato per cui essendoci tali ammortizzatori sociali in questi anni di crisi le aziende hanno spostato la produzione nei Paesi in cui non esiste chiudendo le aziende in Italia perché potevano sfruttare la cassaintegrazione. Insomma il solito modo per guadagnare sempre e in ogni modo.Quindi ben venga la riforma di articolo 18 e cassaintegrazione, chissà che si riformino pure questi sindacati che ormai difendono gli interessi solo dei grandi

enrico g., milano Commentatore certificato 23.03.12 17:04| 
 |
Rispondi al commento

Il lavoratore "perfetto" è quello che lavora come un tedesco, parla come un inglese e guadagna come un cinese!!! e se viene licenziato fa come un giapponese il seppuku, in modo da non pesare troppo sui bilanci e rovinare l'immagine del paese.

Stefano M. Commentatore certificato 23.03.12 16:28| 
 |
Rispondi al commento

Monti ha capito che il problema non è propriamente l'art 18 ( una cosa comunque anacronistica ed anticostituzionale ),
ma la discrezionalità dei giudici del lavoro che emettono sentenze assurde pur di assolvere e reintegrare i criminali ladri e pedofili assenteisti sul posto di lavoro. Sono pochi i casi di reintegro ? Si! .. - Sfido io! -..i sindacati ambiscono alla transazione sempre e comunque, perchè sanno che il deterrente dell'art 18 fa aprire il portafoglio all'impresa anche quando si tratterebbe di licenziare giustamente un assenteista pedofilo che va in vacanza in malattia in Thailandia. Dunque il risultato è che
il pedofilo assenteista invece che venire preso a calci in culo dal giudice (sempre benevole verso la parte pedofila lavoratrice ) si ritrova il portafoglio gonfio senza nemmeno andare in causa.. Adesso ci sarà qualcuno che diventerà " IL LICENZIATO" ( farsi licenziare ) di professione..e qui Monti dovrà ben vigilare per evitare gli abusi ( non oso immaginare a Napoli cosa capiterà ).
Pertanto l'unica maniera per garantire un pò di giustizia sociale in Italia ( vergognosamente sbilanciata a favore del dipendente fanullone ed assenteista, se non peggio ) è impedire che i giudici possano mettere il naso sui rapporti azienda-lavoratore in qualche maniera.
MONTI E FORNERO SANTI SUBITO APPENA PASSA LA LEGGE.. con una "botta" sola mettono all'angolo la follia della CGIL-FIOm avvertendo
l'opinione pubblica mondiale che un altro grandissimo problema Italiano sono i giudici schierati e militanti ( chissà perchè
sempre di estrema sx i giudici fuori di testa) che rendono di fatto la giustizia italiana una tragica sceneggiata paradossale.


Andrea 23.03.12 16:07| 
 |
Rispondi al commento

Quando i nazisti cambiano stilista..

Roberto 23.03.12 15:51| 
 |
Rispondi al commento

PIETRO MICCA HA SBAGLIATO

Sacrificarsi per questi ceffi e questi cessi!

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.03.12 15:33| 
 |
Rispondi al commento

"Sono sereno che sull'articolo 18 si vorrà ragionare altrimenti chiudiamo il Parlamento e così i mercati si rassicurano", dice un caustico Pier Luigi Bersani."(La Repubblica)

Io mi aspetto un terremoto per far chiudere il Parlamento.

gennaro fu 23.03.12 15:32| 
 |
Rispondi al commento

MONTI NON CONVINCE!!!
questa banda di ....tecnici del nulla che suppongono di avere le qualità per mettere rimedi
ai danni gravissimi, prodotti dalle banche e dai vari truffatori della finanza, per i quali LA GENTE PERBENE SI AMMAZZA mentre Lusi si diverte con i nostri soldi fregati prima da Rutelli & C. e poi girati a se stesso, nella loro farneticazione, illegittimamente prodotta da un Presidente per il quale il termine "progresso dell'uomo" non ha più alcun significato, pensano di vendere la nazione come si scorpora un'impresa????
Mi scuso per il periodo manzonianomozzafiato ma questa è la mia impressione. Penso che, nel delirio sul dominio del mondo, i satanisti della setta Finanziaria abbiano maturato la necessità della "massa amorfa", gestita da pochi guru fedeli e che Monti sia uno di questi:
Spero di sbagliare!

antonio silvestre 23.03.12 15:27| 
 |
Rispondi al commento

La deriva iper-liberista è inarrestabile, ci stanno mangiando tutte le conquiste ottenute in un secolo di lotte!
Ma la cosa drammatica è che non servirà a nulla!
Il depotenziamento totale dell'art. 18 non produrrà nessun effetto economico, è garantito, provocherà invece effetti sociali disastrosi per i lavoratori, sia dal punto del potere contrattuale che da quello della qualità della vita!
Però in fondo ce lo meritiamo!

l., ancona Commentatore certificato 23.03.12 15:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

C'è un giornalista sul fatto quotidiano che scrive sempre su Beppe Grillo e il Movinto 5 stelle.
ma aquesto non gli ha insegnato nessuno cosa è la democrazia:
Provo io: la democrazia e la possibilità di avere e esprimere liberamente le proprie idee se non condividi quello che qualcuno dici hai il diritto di non accetarle.
Allora se non si condividono le idee del mmovimento 5 stelle si puo liberamentre abbracciarne altre.
C'è tanto spazio intorno a noi per favore accomodatevi ma lasciateci in pace, tanto il popolo del movimento ha una sua la testa pensante

alfonso della rocca 23.03.12 15:18| 
 |
Rispondi al commento

Ipse dixit!


“La lentezza dei processi è una cosa appagante un po’ per tutti”

(Clemente Mastella a Servizio Pubblico)

Berlioz * Commentatore certificato 23.03.12 15:12| 
 |
Rispondi al commento

Fotomontaggio storico!!!
l'auto è morta!
la classe politica italiana pure!
gli USA vivono e anche i Russi!!!
ma chi ha pagato per la riunificazione della Germania???
Ah italiani, memoria corta!!!
Anche in Nord Europa non dormirei sonni tranquilli!
Bravi, bravi... tutti a fare i compiti!!!
Heil Merkel!!!

franco antonio perrone, Fermignano (PU) Commentatore certificato 23.03.12 15:03| 
 |
Rispondi al commento

Tutto questo rumore sull'art 18 è una pantomima per distrarre con l'intento di risanare i conti publici sull spalle dei cittadini. Si vuole tagliare in partioclare su quelli che sono a carico dello stato. Come per le aziende non avendo dove creare introiti, invece di rinnovarsi, taglia sui costi: il LAVORO.
È ora di staccare la spina lo spread è giú ma la classe politca è ancora tutta li a proteggere i propri intressi e garantirsi il dopo Monti.

Massimo Di Bella, Jyvaskyla Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.03.12 15:03| 
 |
Rispondi al commento

IL MINISTRO SVIZZERO: I CONFINI SI POSSONO CAMBIARE

di REDAZIONE

Il caso – A colloquio con Ueli Maurer, unico esponente del partito antieuropeista Udc nel governo di Berna e capo del dipartimento della Difesa

Dure accuse al governo italiano che non vuole trovare un’intesa sul trattato di doppia imposizione

«Annettere la Lombardia? Per noi non sarebbe un problema. Discorsi identici li stiamo facendo con Baden-Württemberg e Baviera». È tranquillo e sicuro, Ueli Maurer, direttore del dipartimento della Difesa di Berna, ovvero ministro della Difesa della Confederazione Elvetica.

Spiegate al "Cervellone" che puo' pur sempre Annettersi l'Intera Ue, chiedendone la Compartecipazione.
Magari mettendo quei Soldini che le son entrate in Cassa, proprio dagli Evasori di Stato...
Un bel Matrimonio con le Rispettive "Doti", da ...
e vissero Tutti Felici e Contenti.
Altrimenti non Starnazzi...

enrico w., novara Commentatore certificato 23.03.12 15:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io dico solo una cosa: nel 2002 eravamo in 3 milioni in piazza. In tanto riuscirono i sindacati e PD.

QUesta volta perchè non lo fa il nano, perchè cazzo di motivo non dovremmo ritornare la??????

CHI ME LO SPIEGA???

CAMUSSO, SINDACATI, PD, SVEGLIAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

Alessandro T, VICENZA Commentatore certificato 23.03.12 15:00| 
 |
Rispondi al commento

L'articolo 18 è la causa di tutti i mali italiani.Non ci vorranno tanti esperti in economia per capire ciò.
Il vantaggio per il lavoratore è quello di rimanere sempre curvo,possibilmente a 90°.

Giuseppe V. Commentatore certificato 23.03.12 14:52| 
 |
Rispondi al commento

Ieri mastella ha fatto proprio una figura di mastella.....
Grande Travaglio!!

Ps:
Noi DOBBIAMO ANDARE NELLE TV LOCALI COL M5S !!!
....e loro: bisogna dargli visibilità e lasciarli parlare....così si sputt...da soli!!


Il Portatore

roberto p., genova Commentatore certificato 23.03.12 14:52| 
 |
Rispondi al commento

moltitudine di imbecilli totali in coda da ieri sera per comprare il nuovo I-Pad da 500 ad 800 €!

Crisi?
Ma quale crisi?
Crisi dei neuroni di sicuro!

l., ancona Commentatore certificato 23.03.12 14:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate
Partendo dal presupposto che l'art 18 esiste solo in italia ( e siamomessi male come mercato del lavoro)
ma chi ve lo dice che se si elimina questo si avranno licnziamenti?
Ma fatemi capire
io sono un imprenditore e ho 10 dip
di cui 8 sono persone perbene lavorano bene si comportano bene e non danno problemi disciplinari
alrtri 2 invece sono un po assenteisti si fanno i cazzi loro si comportano male sono scostumati
con l'art 18 io non posso licenziare i 2 eliminandolo si
be fatemi capire perche io non ho il diritto di licenziare 2 dipendenti che lavorano male?
se sei assunto mica e una ass che una volta entrato puoifare il comodo tuo

io credo che nessun imprenditore licenzierebbe dip che sanno fare il loro mestiere che sono precisi nel lavoro che sono persone per bene insomma

invece coloro i quali se ne fottono e che vedono nell art 18 uno strumento di tutela abusandone quelli si ke dovrebbero essere presi a calci in culo
(anche gli statali)

FRANCESCO di Donato Commentatore certificato 23.03.12 14:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

10 e lode al commento di Roberto di Verona delle ore 14,30, degno del rasoio di Occam.
Propondo di adottare il commento come primo punto del programma M5S. Faremmo il botto.
Evviva la matematica

michele grieco 23.03.12 14:48| 
 |
Rispondi al commento

La Costituzione della Repubblica Italiana

Principi fondamentali

Art. 1
L'Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro.

chi dice che non si può cambiare?
ora è così:
Art.1
L'Italia è una Repubblica democratica, fondata sul libero licenziamento (è ammessa la schiavitù).

Grazie Monti grazie Fornero e soprattutto grazie garante Napolitano.

Ora si che mi sento libero, si ma di ......

piero m., san vito al tagliamento (PN) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.03.12 14:32| 
 |
Rispondi al commento

Gia' in tempi non sospetti,esattamente all'insediamento del governo Monti scrissi che non ci saremmo dovuti aspettare nulla di buono, primo perche' come dice Beppe abbiamo a che fare non con degli statisti, ma dei semplici burocrati che per fare carriera hanno sempre dovuto dire signorsi.Secondo perche' anche costoro hanno dei figli da sistemare e certamente non li andranno a sistemare con quelli che non contano una mazza.... come i precari o i lavoratori. A costoro interessa mantenere i buoni rapporti con il gotha che conta.Quello che non capisco e' perche' stanno facendo il mazzo ai poveracci per salvare una economia che e' stata distrutta da LORO. Non riesco a capire cosa puo' interessare a chi non ha piu' ne' una lira ne' prospettive se l'Italia va in default. Disoccupati e senza soldi sono ora e per male che vada disoccupati e senza soldi resteremo con il default. Ma.... ci sarebbe un vantaggio che tutte queste termiti nel momento in cui non ci sara' piu' niente da mangiare, spariranno, oppure tireranno fuori i soldini rubacchiati in questi anni per ...... lo sviluppo. Se io fossi il sindacato,scavalcherei il PD meno elle e proclamerei sciopero ad oltranza, mettendo come contropartita per..... salvare l'Italia la tassazione una tantum del 30% sui grandi patrimoni. Pensiamo che il 20% della popolazione detiene l'80% del patrimonio ITALIA stimato in 8300 miliardi. Vale a dire che circa 6 milioni di famiglie detengono un patrimonio di circa 6 mila miliardi di euro. Una tassazione del 30% permetterebbe all'Italia di recuperare 1800 miliardi azzerando cosi il debito pubblico e le 6 milioni di famiglie anziche' avere un patrimoniodi un milione di euro per famiglia avrebbero 700.000 euro. Tenendo conto che queste famiglie sono quelle che ACCUMULANO FACILMENTE denaro, non si accorgerebbero nemmeno dell'ammanco. Saluti a tutti. Viva la matematica.

Roberto A., Verona Commentatore certificato 23.03.12 14:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Default mascherato

Italia paese di pastasciuttari , pizzaroli e tarantelle sta assaggiando la maleodorante realtà imposta dal suo default mascherato, mascherato dai soliti personaggi che da anni saccheggiano le casse dello Stato con la delega del Ex-popolo sovrano miope e minchione.
Oggi stiamo assistendo splendidamente alle direttive, a fotocopia Greca, di UE e FMI, quindi anziché esserci scritto in calce : GRECIA, c’è scritto ITALIA.
Lo Spread è sceso, ma è sempre pronto a risalire e come un fucile pompa puntato alla testa di ogni italiano dal recupero crediti Mondiale, ha nel suo interprete perfetto Monti e la sua cricca di bimbi prodigio, l’unica cosa che per ora stupisce, ma non più di tanto, è che in Grecia è stata fatta mattanza di impiegati pubblici, invece nello stivale, questo sembra non poter avvenire (per ora), anzi vengono alzati gli scudi partitici di protezione, ma quanto reggeranno?.
Lo spread che scende è la tranquillizzante vasellina, prima del suppostone calibro articolo 18 cm, in fase d’inserimento diretto, non c’è nessuna differenza tra noi e la Grecia, Matrix Reloaded, solo che qui non c’è scelta, la pillola è solo una, anzi la supposta, i creditori rivogliono i loro soldi e la ricetta medica firmata UE e FMI verrà applicata anche qui.
La stronzata del pensiero rivolto ai giovani e al loro “fotturo” è puro eufemismo, creare conflitti generazionali il cui fulcro è rappresentato da un articolo è stato un cocktail perfetto e il bello e che molti se lo sono pure bevuto tutto, (devastante la performance di ieri sera di un gruppo di giovani, che alla domanda di quale fossero le riforme in atto e di cosa fosse l’articolo 18, hanno risposto picchè), questi dovrebbero rappresentare lo stivale del futuro, al massimo una calza bucata.

Alvin Gabriel Tolomeo Commentatore certificato 23.03.12 14:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lo staff è in ritardo. Quanti siete in attesa?


Napolitano sei il miglior presidente della repartitica classista di tutti i tempi, tu stimato da tutti i vertici, che non sai e non ti chiedi da dove nasce questa crisi, ti dedichi con anima e corpo a rubare il futuro dei giovani, complimenti maledetto vecchio bavoso..


il medico del pronto soccorso dopo aver operato un primissimo intervento deve lasciare il posto a specialisti degni, altrimenti il paziente difficilmente sopravvive; il governo attuale somiglia quindi ad un branco di infermieri inerti & cazzoni, che a tentoni stanno terminando il povero malcapitato

ciccio c. Commentatore certificato 23.03.12 14:20| 
 |
Rispondi al commento

Votate e fate votare M5S

l'unica cosa che puo' cambiare le cose!

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 23.03.12 14:13| 
 |
Rispondi al commento

l'angolo della risata (amara)

AMA IL PROSSIMO TUO... (maschio o femmina)
http://www.dailymotion.com/video/xpmpwm_enrico-brignano-la-sacralita-della-famiglia_fun#from=embediframe


LE DONNE AL POTERE sarebbero davvero migliori ?
http://www.youtube.com/watch?v=lUMR9qgFurg&list=HL1332504072&feature=mh_lolz

:D:D:D!!

Lenin eterno (l'unico), Roma Commentatore certificato 23.03.12 14:13| 
 |
Rispondi al commento

Napolitano è senza dubbio il peggior presidente degli ultimi 151 anni

Alberto A. Commentatore certificato 23.03.12 14:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stamani alla radio (Prima pagina-Radio Tre), parlando della maglietta contro Fornero, hanno detto che anche sul sito di Beppe Grillo appare Monti in una bara, come a volere indicare un clima di terrore. Vedendo la foto mi sembra l'ennesimo tentativo di screditare il vostro movimento.

Roberto Sarti 23.03.12 14:03| 
 |
Rispondi al commento

a me le parole di Napolitano non rassicurano...anzi mi sanno d'inganno..
Bersani deve fare una cosa sola e cioè..ritrovare quel briciolo di dignità che li è rimasto e mandare a casa Monti e la sua banda!..
ELEZIONI SUBITO...anche con questa legge elettorale(parigi val bene una messa..)poi chi ce l'ha più lungo se lo tira...!
I PDUEORS abbiamo il coraggio di staccare la spina..ora è l'art.18 domani sarà il DL sul fisco e ASSISTENZA..!!!
SFIDUCIATE IL GOVERNO MONTI!!sta rovinando l'italia!!!

roby f., Livorno Commentatore certificato 23.03.12 14:01| 
 |
Rispondi al commento

Oppala!

Bersani ha capito tutto!!!!

"Facciamo attenzione..qui mandano a casa tutti...politici e tecnici!!"

VA MO LA!

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 23.03.12 13:58| 
 |
Rispondi al commento

ORGANIZIAMO UNO SCIOPERO NAZIONALE DELLA FAME

David Zambe Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.03.12 13:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ORGANIZIAMO UNO SCIOPERO NAZIONALE DELL'AUTOMOBILE.

Domenico Orlando 23.03.12 13:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Extraterrestre portami via
voglio una Nazione che sia tutta LIBERA
extraterrestre vienimi a pigliare
voglio un PAESE in cui ricominciare!"

David Zambe Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.03.12 13:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I padroni gia' erano PADRONI,ma da ora in poi saranno ancora di piu' padroni.

Domenico Orlando 23.03.12 13:43| 
 |
Rispondi al commento

In Europa la pressione fiscale è oggi mediamente inferiore al valore della fine degli anni `90. In Italia è superiore e si appresta a raggiungere, quest`anno, i massimi di sempre. É l'allarme lanciato dalla Confcommercio nel suo rapporto sull'economia presentato al forum di Cernobbio. Il Centro studi della Confcommercio rileva che "tra i paesi con un sistema fiscale vero, l'Italia ha il record mondiale di pressione effettiva pari al 55% del Pil". Per gli italiani ci saranno insomma "sacrifici da record".

dove sono le brigate rosse?

dai cazzoooo!!!!!!!!!!!!

David Zambe Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.03.12 13:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CARI AMICI DEL BLOG E ITALIANI E CARO BEPPE

2012 I MAYA AVEVANO RAGIONE CAMBIERA E NASCERA UNA NUOVA ERA
SI TORNERA INDIETRO POPOLI SCHIAVIZZATI

E QUESTO IL CAMBIAMENTO PARLANDO DI FUTURO

LE BANCHE VINCONO IL POPOLO PAGA

IL GOVERNO RIFORMA E IL POPOLO SOPRIME

ART.18 E UNA DELLE TANTE DISCRIMINAZIONI CHE IL GOVERNO FA??? E ALLORA COSA SERVE TOGLIERLO!
MOLTO SEMPLICE !
ITALIA DEVE LAVORARE DI PIU ! NON CON 8 ORE RETRIBUITE MA CON 12 E 14 ORE AL GIORNO E SENZA TUTELE! COME AVVIENE IN CINA!
IL SINDACATO GIA MORTO FINIRA FRA UN QUINQUENNIO
VISTO CHE ISCRIVERSI NON SERVIRA A NULLA !!..
I POCHI DIRITTI NON ESISTERANNO PIU!!
UN ESEMPIO
NEL 1900 UN CONTADINO SI FACEVA ORTO DAVA IL FIENO ALLE MUCCHE E TENEVA GALLINE ETC
ED ERA CERTO CHE IL PANE NON GLI MANCAVA!!
ADESSO COME VIVIAMO IL PANE CE LO TOGLIARANNO DALLA BOCCA! E LE CASE SE LE PRENDERANNO LE BANCHE!
SEI COSTRETTO A PAGARE TASSE ? PER IL BENE DI CHI DEL PAESE?
LA BENZINA A PIU 2 EURO AL LIRO DI QUEST ANNO!
IVA AL 23% ICI ( IMU) ???? UNO PERSONA HA LAVORATO UNA VITA GLI LA TASSI??
POI CI SARANNO OLTRE LA RIFORMA SCHIVITU 18 FATTA OGGI!!
CI SARANNO RIDIMENSIONAMENTO STIPENDIO IN PRATICA I SALARI NON UN AUMENTERANNO PIU!!
GIA DA 10 ANNI SONO SOTTO LA SOGLIOLA !
MA STAVOLTA NON CI SARA NESSUN AUMENTO LEGATO ALL INFLAZIONE VISTO CHE LA CREA ISTAT DEL GOVERNO 2 ,3% . SAPPIAMO BENE CHE E RADDOPIATO TUTTO MA E UNA ASSSOCIAZIONE DI LUCRO GOVERNATIVA E DEVE FAR QUADRARE IL BILANCIO DELLA CASTA!!
PENSO CHE DOPO LA LEGGE BIAGI CHE ERA IL ZUCCHERO A VELO ! QUESTA SIA DIVENTATA LA TORTA!NON HANNO PIETA!
SPERIAMO DI VEDERI FRA QUALCHE SETTIMANA DEI NECROLOGI DI QUESTI INTERESSATI CHE HANNO SUCCHIATO SANGUE E UCCISO SPERANZA AL POPOLO!
SPERIAMO IN UNA PUNIZIONE FATTA DAL POPOLO HO DA QUALCHE CELLULA ! CHE RIESCA A METTER FINE!
QUESTO OLOCAUSTO!! DEL LAVORO!
BELIN!
SALUTI BEPPE STAFF E AMICI DEL BLOG!

mario 23.03.12 13:38| 
 |
Rispondi al commento

Extra Terrestre, mai ti Reputerei un OSSicino in gola.
OSServo che il Blog per esser a detta di taluni, di un Comico, stia un poco sul Serio, quasi a contender il Palmares coll'Osservatore Romano.
Un po' di Brio, in mezzo a tanti Beccamorti di stato e similia, per Fugar il Funesto Aeere, mi par il minimo.
Tanto il "Succo", lo s'intende comunque, se lo si Vuole, laonde tutto si Puote.

:)
Prenditi un po' di Sole: stai sull'Ingiallito...
;)

enrico w., novara Commentatore certificato 23.03.12 13:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PUBBLICITA' PROGRESSO

Se tutti pagano le tasse...
non siamo in Italia.

Morale:

Pietro Micca ha sbagliato.

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.03.12 13:35| 
 |
Rispondi al commento

Ma certo che il punto non e' licenziare o meno. Anche se sarebbe piu' facile licenziare pagando meno di quanto non si paghi adesso.. Il problema vero e' la difficolta' ad avere licenze, le enormi lentezze del sistema burocratico, e LE TASSE. Io sono un PRIVILEGIATO che ogni sacrosanto mese versa il 33% del proprio stipendio senza avere una idea precisa del perche'. Il mio datore di lavoro piange perche' costo troppo e da anni sta cercando un cinese o un indiano che possa prendere il mio posto a 500euro al mese, meno male che non riesce a trovarlo, ma prima o poi ci riuscira'. Il problema vero e' quello. A stipendio netto siamo scarsi, ma a stipendio lordo siamo fuori mercato.. Non mi pare che il governo "tecnico" sia in grado di risolvere questo problema. Rimango dell'opinione che le "soluzioni"
che propongono e fanno sono solo temporanee. L'anno prossimo dovremo pagare ancora interessi su un debito che comunque sara' aumentato. Come pagheremo?

Massimo Deiana 23.03.12 13:35| 
 |
Rispondi al commento

A me piacion le Garanzie di Napolitano.
Come quando Garantiva la Repressione Ungherese.

Come quando Garantiva su Berlusconi.
Come quando Garantiva che la Crisi non Esisteva.
Quando non sa neppur Garantire se l'anno prox sara' ancora al Colle.

enrico w., novara Commentatore certificato 23.03.12 13:30| 
 |
Rispondi al commento

Bersani; l'evoluzione della specie.

http://www.beppegrillo.it/2007/05/il%20re%20dei%20paraculi.html

Berlusconidipendente.

gennaro fu 23.03.12 13:23| 
 |
Rispondi al commento

dice che Diliberto non l'ha letta la rima

tutto può essere cecato com'è !!! ah ah ah!

Extra Terrestre Commentatore certificato 23.03.12 13:22| 
 |
Rispondi al commento

Io non capisco quelli che se la prendon con gli Zingari perchè, alcuni di loro, rubacchiano.
Quando son invece Peggiori, in quanto, oltre a Rubare, si fanno anche Stipendiare fino a 500-600.000 euro l'anno ed in piu' oltre alle Suppellettili, ti Rubano anche la Casa e lo dicono Legale, poichè fan le Leggi in tal senso.
E li chiaman Governanti!

enrico w., novara Commentatore certificato 23.03.12 13:19| 
 |
Rispondi al commento

Vedete quando uno ci rimette in prima persona ?

Rutelli alla Annunziata l'ha ripetuto più volte ?

HO GIA' QUERELATO !!!!

Diliberto.... ah ah ah....quello che non ha regalato un euro all'attivista di fronte a tutte le TELECAMERE

valà valà comunista DA FIGA !!!

Extra Terrestre Commentatore certificato 23.03.12 13:18| 
 |
Rispondi al commento

Rasoio e si pensa a quello di Sicurezza, tipo Usa e Jetta...
Poi, sapendo della Mafia al Parlamento, vien da pensare all Vecchio da Barberia.
Quel Rasoiaccio puntato alla Gola, tipo quello che usano i Padrini a Sgozzare.

Quale dei Due?
Che dite?

enrico w., novara Commentatore certificato 23.03.12 13:16| 
 |
Rispondi al commento

Gruber e Annunziata, quando "la scaletta", viene alla luce

Extra Terrestre Commentatore certificato 23.03.12 13:16| 
 |
Rispondi al commento

Italia=DDR2.
Monti peggio di Honecker.
Siam agli Sgoccioli.
O Loro o Noi.

Il resto, son Balle.

enrico w., novara Commentatore certificato 23.03.12 13:13| 
 |
Rispondi al commento

Art.18, garantisce Napolitano

Il Colle: «Non ci sarà una valanga di licenziamenti facili.

Ci credo eccome che non saranno Facili, anche se sulla Valanga non ci metto la mano...
Sai quanti Direttori e datori di lavoro Ammazzati..?!

Solo degli Irresponsabili o dei Kriminali, non potevan preveder le Conseguenze.
Licenziare, equivali, in questa Congiuntura a Condannare a Morte certa Milioni di Famiglie.
Se non è Nazismo questo, chiamatelo Filantropia, va...

enrico w., novara Commentatore certificato 23.03.12 13:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pero' puo' esser un idea far le automobili di Legno.
Son gia' delle Bare Vaganti.
Si risparmierebbe sui funerali.
Ecco perchè dicevan la Fornero al Cimitero.
Sapendo chìera sulla stessa Automatica di Monti...
Automi.

enrico w., novara Commentatore certificato 23.03.12 13:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

3 SECONDI NETTI : il tempo di approvazione alla Camera del ripristino delle Commissioni Bancarie

www.youtube.com/watch?v=2BU3igx8OnI

anib roma Commentatore certificato 23.03.12 13:03| 
 |
Rispondi al commento

Noto sempre con maggiore piacere che c'è una grande quantità di gente che
non è d'accordo.. Temo purtroppo che questo sia l'estremo grido di
dolore di una generazione che sta morendo, incapace di reagire veramente....continuiamo tutti quanti a lamentarci che le cose non vanno bene ma poi lasciamo che il governo Berlusconi venga sostituito o meglio affiancato da Monti e la sua combriccola di tecnici, che vengano apportate modifiche a leggi e tutele che sono state conquiste vere, frutto di lotte ed anche di sangue, e in tutto quello che sta succedendo, chi ci dovrebbe rappresentare cosa fa?, annuncia uno sciopero di 12 ore???? sai come si spaventano?, in realta forse dovremmo scendere tutti in piazza, sciopero generale ad oltranza, bloccare autostarde e trasporti, affamare il paese e con violenza rispondere alla violenza. Ma poi siamo tutti dei pecoroni, ci rimettiamo in poltrona e guardiamo sky e il calcio in tivu. PURTROPPO LA REALTA' AMARA E' CHE MONTI, LA FORNERO E TUTTI QUELLI CHE CI STUPRANO IL CERVELLO E SI PRENDONO IL NOSTRO FUTURO CE LI MERITIAMO!!!!

Iacopo D., Milano Commentatore certificato 23.03.12 13:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Se non ci siamo anche noi, quelli ti combinano la repubblica. Se vogliamo che tutto
rimanga come è, bisogna che tutto cambi. Mi sono spiegato?"
La repubblica si può fare solo se siamo noi a farla... è per colpa del delegare a gente corrotta e incapace che siamo diventati quel che siamo....

MARCO RADAELLI, cologno monzese Commentatore certificato 23.03.12 13:02| 
 |
Rispondi al commento

La Fornerina.
Un po' Forno, un po' Eroina.
Fornero?
Forno ed Ero.
Stupefacente...

enrico w., novara Commentatore certificato 23.03.12 13:01| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti. Dopo aver visto ieri sera (22.03) in tv una trasmissione sui giovani e i problemi che li riguardano stavo per gettare la spugna. Perchè? Qualche esempio: l'intervistatore ha chiesto ad una ragazza che stava seduta in un bar a sorseggiare il suo drink se si sentiva precaria. La ragazza gli risponde di no. L'ntervistatore le chiede che lavoro fa e lei risponde di essere una lavoratrice a tempo determinato e che il suo lavoro sarebbe terminato dopo qualche mese. A questo punto il giornalista interviene e rimarca che lei, quindi è una precaria. E' a questo punto che mi accorgo (ci siamo accorti tutti, penso) che quella ragazza non aveva idea di cosa significasse precaria.
Questo è un esempio di come non ci si informi di niente, non ci sia interesse a farlo e soprattutto che la lectio magistralis di 19 anni di berlusconismo è stata perfetta: è riuscita cioè a rincoglionire un paio di generazioni di giovani.
Secondo esempio: un giovane intervistato, stava sorseggiando il suo drink seduto al bar. Era uno studente e per questo suo status era assolutamente lontano da qualsiasi problematica attinente al lavoro. Non gli interessava per ora e candidamente ha asserito che un giorno, quando sarebbe stato toccato dal problema avrebbe visto il da farsi.
Sapete: forse non sbagliava a fregarsene di questa società. Chissà, magari è sicuro che un giorno lavorerà nell'azienda di famiglia o chissà cosa altro. Tant'è che è stata una risposta che porta a pensare questo: assolutamente menefreghista!!! Se il ladro entra nell'appartamento dinanzi al tuo, non è un tuo problema, anche se il tuo vicino sta chiedendo aiuto. Quando il ladro verrà da te affronterai il problema! Giusto!!
Ma cosa sono solo due esempi? Nulla. Non sono nulla. Ma è sembrato che tutti i giovani che sorseggiavano il loro drink in assoluta tranquillità se ne sbattessero completamente del mondo intorno a loro.
Ma sicuramente sto sbagliando io.
Saluti.
Sebastiano

Sebastiano Valenti 23.03.12 13:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tempo fa (credo circa 15 anni fa) andavo spesso a Capua(CE)per lavoro e passavo vicino ad una azienda di elettronica che si chiama LG( coreana) che costruisce prodotti di elettronica.La Lg impiegava circa 100 persone e voleva raddoppiare lo stabilimento e quindi assumere altre 100/150 persone ma c'era un tratto di strada dal loro stabilimento alla strada principale di circa 30 metri che era piena di buche e rovinava i delicati prodotti di elettronica e soprattutto i televisori e quindi chiesero al comune di ripararla. Ne nacque un contenzioso tra comune, provincia e regione di chi fosse la proprietà di quella strada e di chi fosse l'onere di ripararla che durò 5 anni. Alla fine la LG si stancò di vedere i loro prodotti scassati dalle buche e chiuse tutto lo stabilimento e si trasferì armi e bagagli vicino Lione.Incuriosito chiesi in giro( nel frattempo avevo fatto amicizia con un dirigente della LG) poi seppi che il governo francese in meno di 6 mesi aveva individuato l'area dove costruire lo stabilimento, aveva fatto tutti i collegamenti stradali, elettrici ed idraulici e dato un contributo a fondo perduto del 50% dei costi per la costruzione dello stabilimento.E' la burocrazia che uccide gli investimenti esteri: quando passano più di dieci anni per le autorizzazioni e permessi vari, quando le competenze sono così evanescenti e nessuno si prende responsabilità, quando ci vogliono tangenti anche solo per parlare col vicesottocapo di gabinetto del sindaco, quando non ci sono interessi personali dei politici allora è evidente che uno "straniero"( ma anche un italiano) è fortemente demotivato ad investire in Italia

michele d. 23.03.12 12:59| 
 |
Rispondi al commento

Rasoio di Monti: piu' Pilu pi Tutti.
Nei Catini.
Montecatini.

enrico w., novara Commentatore certificato 23.03.12 12:59| 
 |
Rispondi al commento

Peggio della Mafia Russa?
Fuori Fiat, dentro il Motore, Bocconi.
Matrioska.

enrico w., novara Commentatore certificato 23.03.12 12:58| 
 |
Rispondi al commento

io mi chiedo una cosa... tante discussioni, parole etc... e nessuno riesce a fare niente?. Io personalmente ho preparato un programma, ho cercato di proporlo, di nadare in televisione, di parlare con i grillini di Sanremo, città in cui vivo, di chiedere un'appuntamento a grillo, ai vari giornali FATTO QUOTIDIANO COMPRESO... Perchè nessuno risponde? Le palle degli italiani, l'orgoglio, dove sono finiti? Io un programma certo di sviluppo, di nuove leggi etc... l'ho fatto. perchè nessuno lo vuole presentare, o accetta un confronto? Datemi una spiegazione, perchè allora poi,....è inutile continuare a lamentarsi se nessuno fa niente.
Leonardo Mazza


Oltre Orwell e la Fattoria degli Statali.
Sbocconcellatori di Costituzione.
Mangiare a Bocconi.

enrico w., novara Commentatore certificato 23.03.12 12:57| 
 |
Rispondi al commento

...ma va' mica ce ne elavamo accolti....

http://informare.over-blog.it/article-l-obiettivo-di-monti-e-napolitano-e-cinesizzare-il-fattore-lavoro-in-italia-102134166.html

anib roma Commentatore certificato 23.03.12 12:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Art.18 : La Legge è Uguale per Tutti.
Per gli Statali, un po' piu' Uguale...

enrico w., novara Commentatore certificato 23.03.12 12:55| 
 |
Rispondi al commento

Vedo con stupore che quasi nessuno, salvo qualche giornalista lungimirante, ha capito il vero scopo di questo Governo, che non ha nulla a che vedere con il contenuto dell'art.18 ed altre ammennicoli del genere! Lo scopo del Governo tecnico è quello di fare tutto quello che nessun Governo politico potrà mai fare in Italia: cambiare mentalità retrograde ed ideologie obsolete che contrastano con i tempi, sia attuali che a venire, nonchè ristabilire ordine nelle Istituzioni ed i poteri delle stesse che, nel tempo, sono stati molto limitati, quasi annullati. E' un Governo che deve ritracciare i binari che ciascuno deve percorrere, con i limiti che gli stessi impongono! Esempio: qualcuno ha capito il perchè delle visite di Monti a Napolitano prima di portare in Parlamento qualsiasi provvedimento? Sono le prove per l'istituzione di una Repubblica Presidenziale, perchè l'attuale impianto è vecchio e più che obsoleto. E' un sistema che priva il Presidente della Repubblica ed il Capo del Governo di poteri incisivi, limitati da un mare di Enti (Sindacati compresi), lobby ed altri poteri che nulla hanno a che vedere con una Repubblica evoluta!!

volatile/pn 23.03.12 12:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il falso scopo di tutto ciò è risanare i conti, rientrare con il debito pubblico: ma il debito a questi livelli c'è da 30 anni, perchè dovremmo improvvisamente ripianarlo ora e in pochi anni? Perchè ci sono "i mercati" che lo vogliono, altrimenti si alza lo spread? Ma chi sono sti fantomatici "mercati"? I fondi e banche d'investimento dietro ai quali ci sono i soliti che controllano pure le multinazionali; e di cui il nostro Rigor è stato e continua ad essere collaboratore...SVEGLIA!! il vero scopo di tutto ciò è smantellare lo stato sociale in Europa, l'unico posto al mondo dove ancora resiste. In questo modo il resto del mondo non potrà aspirare a condizioni migliori non avendoci più come esempio positivo....e noi ci ritroveremo neo servi della gleba, docili schiavi che si piegano a qualsiasi condizione pur di sopravvivere. L'unico modo per uscirne è creare un'economia alternativa, locale e sostenibile ma la vedo dura...

Rossano Lunardi 23.03.12 12:47| 
 |
Rispondi al commento

Abbiamo adottato il firewall,lo spread non risalirà più(1 marzo 2012,mario monti).

Sono solo dei palloni gonfiati,tutti i paesi dell'Euro zona sono in recessione,i fatturati delle aziende sono sotto il tappeto,la pressione fiscale è ai massimi storici e loro giocano con l'articolo 18.
L'economia reale,quella delle tasche nostre, è pesantemente depressa ma loro che caxxo ne sanno di miseria.
I rendimenti dei nostri interessi aumenteranno di nuovo è il cervellone si ritroverà con ulteriori debiti dello stato senza possibilità di manovra o forse chiederà a noi tutti di venderci gli organi.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 23.03.12 12:44| 
 |
Rispondi al commento

Napolitano: ''Non finiremo di onorare i martiri delle Fosse Ardeatine''

''Fra un anno ci ritroveremo qui con la stessa cerimonia e lo stesso animo''

http://www.adnkronos.com/IGN/News/Politica/Napolitano-Non-finiremo-di-onorare-i-martiri-delle-Fosse-Ardeatine_313121712578.html


...non sono consentite parole offensive ecc...,
Rispetto e mi attengo alle regole del Blog.

anib roma Commentatore certificato 23.03.12 12:43| 
 |
Rispondi al commento

guarda il lato positivo beppe, potremo anche noi licenziare loro, visto che poi ci fan pagare una ulteriore manica di persone tecniche per fare il loro lavoro, c'è anche la motivazione economica, poi adesso c'è anche il nuovo presidente di confindustria che annuncerà che tutti gli imprenditori che non denunciano chi evade le tasse saranno considerati complici e trattati da criminali, questo dopo che riina chiederà ai mafiosi di pentirsi...

roberto garzeni 23.03.12 12:43| 
 |
Rispondi al commento

Scusate il fuori tema ma solo per non dimenticare perche è lo peggio che un uomo può fare

Gaetano Ferrieri è giunto a quota 586 giorni di protesta: 293 di sciopero della fame e 293 di censura ! CONTRO GLI SPRECHI E I PRIVILEGI DEGLI ARTEFICI DELL'AFFOSSAMENTO DEL PAESE !

http://www.youreporter.it/foto_PRESIDIO_MONTECITORIO_dove_gli_uomini_non_sono_inerti

(nb ho letto qualche critica qui dentro che Gaetano non ha voluto prendere la bandiera no tav ma -..... chi se nefrega! non ha presso nessuna bandiera per evitare istrumentalizzazioni)

be saluto me ne vado a fanculo da solo ciaooooo

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.03.12 12:40| 
 |
Rispondi al commento

PIL a -1,5% nel 2012 (ormai recessione strutturale), pressione fiscale sui redditi fissi al 55% (quelli che votano Berlusconi col cavolo che le pagano le tasse), debito pubblico al 125% in crescita, disoccupazione che vola sopra al 10%,spread tra BTP, ormai cartaigenica, e bund tedeschi strutturalmente sopra 300.
E questo governo di ventriloqui del governo berluskaz ci doveva salvare dalla imminente bancarotta, nostra e dell'Europa?
Ma perchè Lega e IDV non mettono sotto impeachment Napolitano, che lo ha voluto?

mario genovesi, Roma Commentatore certificato 23.03.12 12:34| 
 |
Rispondi al commento

Beppe perché non proporre una riduzione dell'orario del lavoro...partendo dalle FAMOSE 35 ORE e di pari passo rivedere il nostro stile di vita smettendo, per favore, di parlare di SVILUPPO e CRESCITA!!!!! ma cominciando a pensare a una ordinata REGRESSIONE...
qua a torino ogni boccata d'aria che respiro PUZZA!!!!!
basta con sviluppo, investimenti, crescita....BASTAAAAAAAAA

Marco ., torino Commentatore certificato 23.03.12 12:30| 
 |
Rispondi al commento

Si avvicinano le lezioni Amministrative:
Il movimento 5* da noia.
E' la rottura e la rivoluzione della partitocrazia!
Grande beppe...andiamo avanti!
Lo si sapeva...stiamo rompendo "le uova nel panier"...non è concepibile per loro che un movimento senza politici possa sotterarli!
Avanti tutta!!!

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 23.03.12 12:29| 
 |
Rispondi al commento

Ricomprerei il FQ solo se Gomez fa il direttore.

gennaro fu 23.03.12 12:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

► OKKIO AI DETTAGLI e alle "modi_fiche"

http://it.wikipedia.org/wiki/Governo_Prodi_II#Lavoro_e_Previdenza_Sociale

Lavoro e Previdenza Sociale
Ministro Cesare Damiano (DS)

Solidarietà Sociale
Ministro Paolo Ferrero (PRC)

http://it.wikipedia.org/wiki/Governo_Berlusconi_IV#Lavoro_e_Politiche_Sociali

Lavoro e Politiche Sociali
fino al 12/12/2009 Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali.

Ministro Maurizio Sacconi (PdL)

Pari Opportunità
Ministro Mara Carfagna (FI–PdL)


morale : esportiamo cervelli e importiamo fica ! (da 1,2,3 stella)
se la Fornero al cimitero, gli italiani dove ?

che popolo di coglioni veri! eh!
(pure Diliberto che fa il "solidale" )


...La crescita della POVERTA' è :
...lo SPREAD del vatica-no!!!.........


anib roma Commentatore certificato 23.03.12 12:26| 
 |
Rispondi al commento

padellaro,
basta la faccia

nello g. Commentatore certificato 23.03.12 12:20| 
 |
Rispondi al commento

Ecco quello che ho letto su ANSA, un frammento di un articolo sulla Fornero, Diliberto e Grillo:

"Un'immagine dura che, come se non bastasse, Grillo accoppia al non meno macabro appellativo di 'rigor Montis' che da tempo ha affibbiato al premier. Immediata la reazione, per nulla divertita, di Pier Ferdinando Casini: "Monti in una bara nel blog di Beppe Grillo rende l'idea della violenza morale e politica di alcuni: gli avversari sono nemici da abbattere. Vergogna!". "Grillo è un caso umano", gli fa eco il capogruppo dei senatori Pdl Maurizio Gasparri."

Mi rivolgo a Casini: cosa hai da dire, quando Bossi ha "sputato" contro la bandiera italiana?!!??! Quando parla di secessione, quando si è permesso mancanza di rispetto ad una cittadina italiana, la quale ha esposto la ns. bandiera fuori dalla sua finestra?!? Quando incita gli italiani del nord (detti padani) ad "odiare" il resto del popolo e territorio italiano, con i suoi comizi, parlando sempre di secessione?!!??!? Come lo definisci Bossi allora?!? Non rende anche lui “l’idea della violenza morale e politica?!?? Io, invece, lo definisco il capo del Ku Klux Klan legalizzato!!!Stai zitto Casini che è meglio!!!! Vuoi abbattere il Movimento 5 Stelle, perché hai paura che supererà ogni aspettativa futura, anche il tuo partito…E FAI BENE AD AVERNE!!!
In quanto a Gasparri…NO COMMENT!!!

OMBRETTA UMBERTI Commentatore certificato 23.03.12 12:18| 
 |
Rispondi al commento

...si prevedono parecchi tornei :

"dipendenti statali contro operai di investitori stranieri"

...speriamo che l'arbitro non sia CORNUTO!!!

anib roma Commentatore certificato 23.03.12 12:14| 
 |
Rispondi al commento

... sarò vetero-rincoglionito ma, come diceva moggi, repetita juve:

non ci possono chiedere sacrifici degli impresentabili, corrotti, ladri, viziati, privilegiati, stazionanti in parlamento da lustri, puttane, nani, ballerine, mafiosi, prescritti, multi-miliardari, idioti, lecchini, concussi, incapaci, ignobili, truffatori, provocatori, ignoranti e avvocati del caxxo.

niamo suppo 23.03.12 12:03| 
 |
Rispondi al commento

scrivevo "forte questo Bregantini" forse quslche allocco non ha compreso quale regia stia dietro le dichiarazioni di un cardinale a favore della cgil e di tutti gli altri cardinali che sostengono Monti "a spada tratta" eh ?

loro vogliono il superamento delle categorie sotto le bandiere bianco-gialle del Vaticano, i sionisti sotto le loro

o il m5s sarà in grado di inventare una "quarta via" o sarà la sospensione della democrazia in Italia per altri 30 anni, minimo !!!

Extra Terrestre Commentatore certificato 23.03.12 12:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...al lavoro pubblico appartengono anche le F.O. e ovviamente non hanno potuto toccarlo..............

anib roma Commentatore certificato 23.03.12 12:03| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo, concordiamo con Napolitano. Ha ragione. Non possiamo far pagare la crisi ai più giovani. Giustissimo. Ebbene? Tiriamo la conclusione: fuori dalla scatole chi è lì da 70 anni ed ha certo più responsabilità dei lavoratori (cornuti e mazziati) per il vergognoso debito pubblico.
La riforma del lavoro s'ha da fare? Ebbene: cominci lui dando un taglio a quella vergognosa pletora di dipendenti super-avvantaggiati del Quirinale. E dopo faccia un salto in Banca d'Italia e s'informi un po' se trova il tempo. Infine una nota di colore (nero) sfuggita a troppi: qualche mese il sig. Presidente della Repubblica (con gran strombazzare di giornalisti) ha rinunciato all'adeguamento del compenso causa crisi. Grandioso!!! Pensate l'intelligenza degli operai: loro, lungimiranti, in previsione della crisi, la scala mobile avevano già pensato bene di tagliarsela all'epoca del modernizzatore Craxi... w l'Italia!!

Andrea S 23.03.12 12:02| 
 |
Rispondi al commento

e aggiungo che, purtroppo, il m5s avendo compreso quali siano le basi su cui poggia il potere politico fine a se stesso, altrimenti detto partitocratico, si pone in diretta competizione POLITICA con il potere temporale del Vaticano, unico ALTRO potere italiano e mondiale che abbia compreso quali siano le leve del potere perchè le gestisce DA SEMPRE !

Extra Terrestre Commentatore certificato 23.03.12 12:00| 
 |
Rispondi al commento

La strategia politica è proprio quella di far pagare la crisi ai lavoratori, abbassare le paghe, rendere il lavoro precario in modo da far concorrenza ai Cinesi e ai Rumeni, se guardate bene in questo senso hanno tolto quel pò di ricerca per renderci prigionieri del lavoromanifatturiero a basso costo, mentre le caste e i poliici mantengono con i pennivendoli e le lobbyes i loro privilegi, questo lo capiscono tutti anche chi non vuol vedere.

Al - 2012 23.03.12 11:58| 
 |
Rispondi al commento

Anche Il Sig. Pres. Morfeo Napolitàn , ha detto che la nuova legge sul lavoro va bene.Anche lui ha tanta fretta perchè si inzi a licenziare.E con questo abbiamo concluso, prego mettere cartello 'COMPLETO'.Grazie.

Giovanni Faraon Commentatore certificato 23.03.12 11:57| 
 |
Rispondi al commento

E con questo caro Beppe, ti sei guadagnato altri mille anni della mia infinita stima.
Punto.
A presto.
Ugo
Savignone

ugo de cresi 23.03.12 11:57| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

Il primo maggio viene superato dal 20 marzo 2012, d'ora in poi ricorrerà :

"La Festa AI Lavoratori"!!!

anib roma Commentatore certificato 23.03.12 11:54| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

e aggiungo... il made in italy e' un marchio cosi' prestigioso nel mondo che le aziende straniere dovrebbero ambire ad entrare in italia invece di lamentarsi sempre. Sono sicura che presto sara' cosi'. Poter marchiare il proprio prodotto made in italy vale tutte le tasse pagate e ancora di piu'...

Carabelli 23.03.12 11:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per loro, inteso come classe dirigente politico finanziaria, ci eravamo allargati un po troppo. Quando in Italia l'ideale di comunismo concepito da Enrico Berlinguer, e prima di lui da Antonio Gramsci, dava esempio di equità, democrazia e libertà individuale in tutta Europa e nel mondo intero. I potenti egoisti hanno capito che in coincidenza peró veniva meno il loro potere decisionale e in particolare la loro sete di profitto in ogni caso ed a ogni costo.
Dopo anni di sforbiciate dunque é arrivato Mario Monti per darci il colpo di grazia.
Il partito comunista italiano faceva paura a molti, veniva associato al sistema totalitario Russo, invece era ed é basata su tutt'altra concezione della fratellanza e uguaglianza dei popoli; tant'é che Enrico Berlinguer dal comunismo Russo ne prese le distanze, e lo fece ufficialmente in territorio Russo criticandone l'applicazione in tutte le sue varianti. Come sono lontano quei tempi!


"ed ecco quanto essi toccheranno la mia pupilla, io interverrò"
Possiamo sperare solo questo, perchè il popolo italiano ormai è certo non si sveglierà mai.
Ora ricominciano a terrorizzarlo con lo "spread"
Viva l'Irlanda che ha mandato a quel paese questi dannati rovina Stati al soldo dei governanti di turno.

A l- 2012 23.03.12 11:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

noi rappresentiamo il 90% degli italiani, altro che metà del m5s, rappresetiamo anche quegli sfigati di giornalisti del fatto quotidiano che scrivono pezzi a 10 euro circa cadauno

se riusciranno a rimanere sulla poltrona sarà solo grazie alla lotta fittizia tra categoria di lavoratori creata ad arte, molti anni fa, ANCHE da chi oggi va in tv e criminalizzare intere categorie.

su questo si poggia il loro potere, e molti del m5s hanno dato pubblica dimostrazione di non averlo ancora compreso

e sono colpevoli di attentato alla democrazia perchè le legge NON AMMETTE IGNORANZA !!!

Saluti !

Extra Terrestre Commentatore certificato 23.03.12 11:38| 
 |
Rispondi al commento


CHE FATTO QUOTIDIANO STRANO....

Sono mesi e mesi che il fatto ha cambiato linea editoriale sull'M5S ; da chiara spinta all'inizio , poi fase neutrale , oggi mette in rilievo , spinge, valorizza ogni contestazione , dissidio.

Anzi spinge ogni evento , ne da supporto mediatico per confermare la tesi di complotti , divisioni , scissioni , demotivazioni , valorizzando sempre in negativo fatti e cose , MAI METTENDO IN RILIEVO L'IMPEGNO DELL'M5S SUL TERRITORIO E QUELLO CHE FA'.

Avevo scritto infatti a GIulia Zaccariello , chiedendogli per obiettività di informazione , visto che aveva dato ampio spazio ad eventi autoconvocati -Rimini -o alle contestazioni sul caso Tavolazzi contro GRillo ecc ecc , di comunicare anche la lettera della rete di solidatietà a Beppe e al movimento.

Che si è guardata ben bene di fare , confermando un intento mediatico , con la scusa di informare , di minare la fiducia nell'M5S , gufare sulla sua frantumazione per la gioia DEI PARTICULI.

"cIRCA LA METà del movimento" , consiglierei ai giornalisti del fatto di raggiungere la contessina Borromeo alla Columbia university per un corso base in matematica e geometria.

Loro se lo possono permettere .

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.03.12 11:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

io credo che abbiano invitato te perche' al momento sei quello che aiuta' piu' di tutti a sputtanare l'italia nel mondo, criticare di continuo... creare instabilita'

Beatrice Carabelli 23.03.12 11:29| 
 |
Rispondi al commento

Mi stupisce l'ipocrisia americana... ero abituata a quella anglosassone... ma gli americani li credevo migliori... visto che gli interessi sul ns debito desumo siano proprio loro (americani + inglesi) a tenerceli cosi' alti (stanno recuperando i soldi che hanno perso con le loro invenzioni di nuovi giochi finanziaria falliti... a cui solo le banche italiane nn avevano abboccato!!) dove pensano che possiamo trovare i soldi per diminuire la tassazione alle imprese???? tanto quel che si puo' fare si e' fatto per cercare di rendere piu' elestaco il mercato del lavoro.... A noi basterebbe che gli americani nn ci rubassero piu' le ns idee o industrie (vedi olivetti).. o nn le controllassero. E poi caro beppe gli americani o inglesi hanno poco da insegnare all'italia, nn ho mai visto societa' piu' allo sfacelo che le loro.. l'italia ha delle basi solidi di una societa' basata sulla famigllia, valori sani e sopratutto le tante tasse vanno a dare a tutti gli italiani dei servizi sanitari e nn solo che gli americani si scordano

Beatrice carabelli 23.03.12 11:27| 
 |
Rispondi al commento

vi pare che Tavolazzi rappresenti metà del m5s ?

ah ah ah !

Extra Terrestre Commentatore certificato 23.03.12 11:26| 
 |
Rispondi al commento

Ho fatto un conteggio veloce di cosa dovrei pagare di IMU, € 400 per una casetta modesta, se era seconda casa la cifra diventava € 1000, non sono pochi, specie dopo l'aumento dell'Iva di un punto che diventeranno atri due in più a settembre.
Tutto questo in cambio di niente, i servizi pubblici non sono aumentati e neppure migliorati.
In compenso i miei soldi, quelli che guadagno lavorando, sono finiti in parte alla banca in cui lavora il figlio di Monti che poverino, vergognandosene, non ne ha dato comunicazione, il resto nel buco nero della spesa pubblica.
Spesa pubblica che rimane invariata, il Quirinale spende 5 volte di più delle altre presidenze, le nostre auto blu rimangono 10 volte quelle degli altri paesi, i parlamentari rimangono tra i più pagati in europa e forse al mondo così come i vari boiardi di Stato.
In compenso si annullato l'articolo 18, ma per carità senza toccare i dipendenti pubblici, che come è noto sono un milione e mezzo in sovrannumero ed incidono sulla spesa pubblica che paghiamo con le nostre tasse.
Anzi nell'orgoglio dello spread calante (ma lo spread non si mangia) ci si è pure dimenticati che il debito pubblico è aumentato, la disoccupazione pure, così i prezzi, le ore di cassa integrazione e dulcis in fundo le aziende chiuse o fallite.
Il PIl cala, ma le entrate statali aumentano, esclusivamente per le tasse sui giochi. In compenso l'inutile e costosissima TAV proseguirà, si è deciso così.
E' chiaro che chi governa non ha assolutamente in mente il bene pubblico ma esclusivamente l'interesse privato di pochi.
In tanti si lamentano, tutti attendono che accada qualcosa. Un suggerimento: basta un partito che dica di non pagare l'Imu, che prometta multe a chi la paga e ai funzionari statali che la richiedono, poi magari ci si accorda con i camionisti per bloccare le strade e le merci, la riduzione della spesa pubblica e delle tasse e la rivoluzione partirà, finalmente ci sarà la seconda Repubblica, sul serio questa volta.

Alessandro G. Commentatore certificato 23.03.12 11:26| 
 |
Rispondi al commento

a me pareva fossimo divisi in ben più che due parti, comunque, vai pure con le semplificazioni giornalistiche..

Extra Terrestre Commentatore certificato 23.03.12 11:23| 
 |
Rispondi al commento

Massima solidarietà a Grillo per il modo VERGOGNOSO in cui è ritratto in questi giorni da TUTTI i mezzi d'informazione...

Il M5S fà paura alla casta tutta e cercano in ogni modo di delegittimarlo...

Forza Beppe, le persone PERBENE sono con te!!!!!!!

Mario Lartigiano (mario lartigiano) Commentatore certificato 23.03.12 11:23| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 23)
 |
Rispondi al commento
Discussione

mah...

"l'altra metà del m5s"

http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/03/23/laltra-meta-movimento-stelle-grillo-sempre-comunque/199461/

Extra Terrestre Commentatore certificato 23.03.12 11:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi dispiace Grillo ma questa vignetta non fa ridere nessuno... la bara va bene x il tuo movimento 5 stelle, un aborto ancora prima di nascere! Monti perchè non lo metti in quella tua bufala di Eolo! Vuoi fare il guru tu ma in realtà sparando a zero su tutti finisci x sparare solo un mukkio indicibile di minkiate!

Roberto Sacchi 23.03.12 11:07| 
 
  • Currently 2.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sin.Baseinfo
Di tutto e di più!!!
Infermieri. Più compiti e responsabilità in ospedale e territorio. Novità sulla formazione
Ospedali per cronicità gestiti da infermieri. Ambulanze infermieristiche. Codici bianchi e verdi
visitati da infermieri. Sono solo alcuni dei possibili nuovi compiti allo studio del tavolo
“Governo-Regioni” sulle nuove competenze infermieristiche. Previste nuove aree di
specializzazione post laurea.
21 MAR - Un ospedale gestito interamente da infermieri? Infermieri che gestiscono i pazienti di
Pronto Soccorso in codice bianco o verde? Ambulanze con personale esclusivamente
infermieristico in grado di compiere le operazioni salvavita? Trattamenti perioperatori svolti da
infermieri in piena autonomia?
Tutti questi nuovi compiti per gli infermieri, già oggi attivi in alcune realtà italiane, potrebbero
diventare realtà in tutto il Paese. Vi sta infatti lavorando da alcuni mesi uno specifico tavolo
misto Governo- Regioni, presso il Ministero della Salute nato proprio con il compito di
elaborare "proposte per l’implementazione delle competenze delle professioni sanitarie e per
introdurre per tali professionisti specifiche specializzazioni post laurea".
La prima professione ad essere oggetto di esame del tavolo è proprio quella infermieristica
per la quale i lavori sono a buon punto e, anche se un documento ufficiale non è stato ancora
definito, è trapelato che sono molti i campi nei quali l’infermiere sarà chiamato a svolgere
nuovi compiti.
Nuove competenze sui percorsi di follow up a pazienti con scompenso cardiaco, ipertensione,
diabete cronico, Bpco. E poi specifici compiti nello screening e nella campagne di prevenzione
e vaccinazione. Presa in carico di diverse tipologie di pazienti in assistenza domiciliare e
anche nuovi compiti nell’assistenza ambulatoriale infermieristica territoriale ma anche nei
pronto soccorso ospedalieri con il trattamento dei casi più lievi, fino alla gestione in toto di
ospedali per lungodegenze

belzebù ^ Commentatore certificato 23.03.12 10:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho postato questo sul FQ....questa mattina era in rilievo la notizia che Beppe vuole morto Monti e lo aveva messo in una bara.

< Ok.....basta saperlo, posso capire tutti gli articoli sul dibattito interno al Movimento, capisco anche la presa di posizione negativa della redazione sulle scelte e i comportamenti di Grillo....un quotidiano che si dichiara "libero" ci può stare e non mi sono scandalizzato. Ora, invece, si sono scoperte le carte, questa non è informazione....questa è guerra aperta a un Movimento e al suo fondatore. Questa è spazzatura al pari di tanti altri quotidiani servi del potere.Sono veramente deluso.....se questo è giornalismo allora io non ho capito assolutamente niente di cosa stiamo parlando.
Nello specfico, nella foto/vignetta si capisce benissimo a cosa si riferisce Grillo....è chiaro e limpido(rileggete il commento e riguardate le foto) siete riusciti a far passare l'idea, invece, che Grillo vorrebbe Monti morto in una bara. Se non bastava, avete riportato i commenti di Casini e Gasparri(ne avevamo bisogno) che rafforzano questa idea e addirittura fate in modo di paragonare il tutto alla maglietta di una signora fotografata con Diliberto....come se le cose avessero qualcosa in comune.
Il finale poi è aggiacciante....si nota la soddifazione dello scrivente(?), per la causa vinta dalla Fininvest su Grillo.
Oggi ho riposto in un cassetto la prima pagina N°1 del FQ che avevo incorniciato e appeso a una parete del mio ufficio. Tutto ha una fine.....

Francesco A., reggio emilia Commentatore certificato 23.03.12 10:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Carino questo articolo di Alberto Bruno sulla lega nord.

Proprio una bella panoramica, quasi a 360 gradi.

http://www.litaliano.it/index.php?option=com_content&view=article&id=3205:linvoluzione-della-lega-nord&catid=60:opinioni&Itemid=450

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 23.03.12 10:44| 
 |
Rispondi al commento

La frignero ha detto che se non passerà la riforma del lavoro il governo si dimetterà..ecco brava una cosa giusta l'ha detta..e io aggiungo..se si levano dalle palle li paghiamo pure il viaggio!.
Io mi auguro che qualcuno dei PDUEROS abbia un sussulto di dignità e si levi dai coglioni e passi all'opposizione...!

roby f., Livorno Commentatore certificato 23.03.12 10:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Interessante il commento, anzi i commenti, sul sito www.emilianobrancaccio.it su audio e video:"boeri e Brancaccio sull'articolo 18. buon ascolto

brunella a., samarate Commentatore certificato 23.03.12 10:31| 
 |
Rispondi al commento

Riforma Pensioni Art. 24 comma 7.
Le donne, in pensione a SETTANTA anni.
Secondo la riforma For Nero, le donne, dovrebbero andare in pensione a 65 anni.
A condizione, però, che la loro pensione ammonti a € 8.149 (assegno sociale x 1,5) annui , cioè, € 625 mensili.
Se la loro pensione dovesse risultare inferiore al suddetto importo, dovranno attendere i SETTANTA anni.
Infatti, per ottenere una pensione di € 8.149 annui, occorre aver versato all’INPS, un Montante Contributivo di € 145.000. (€ 145.000 x 5,620% di coefficiente di calcolo, fanno € 8.149 diviso 13 mensilità, fanno € 625/mese)
Quale lavoratrice part time può raggiungere un Montante Contributivo simile?
Non certamente le madri/operaie/casalinghe.
Notare le due “chicche” seguenti.
1° Il Coefficiente di calcolo, nel 2009, era 6,136%. Nel 2011 è stato ridotto a 5,620%, abbassando di fatto le future pensioni del 10%.
2° l’assegno sociale, sarà rivalutato anno per anno, quindi, il Montante Contributivo dovrà essere sempre più alto.

antonio d., carrara Commentatore certificato 23.03.12 10:27| 
 |
Rispondi al commento

..per abbattere il sistema abbiamo UN ARMA INFALLIBILE: CAMBIARE IL NOSTRO STILE DI VITA E RIDURRE I CONSUMI...ovviamente quelli superflui!!

- EVITIAMO DI ACQUISTARE PRODOTTI PUBBLICIZZATI..ci liberiamo di tutto il mondo della pubblicità e degli sponsor e testimonial che tanto pesano sul costo degli oggetti

- EVITIAMO DI ANDARE AL CINEMA AL TEATRO ALLO STADIO...ci liberiamo di tutta sta gente milionaria a nostre spese...attori di HOLLIWOOD..CALCIATORI..PILOTI...TENNISTI..VELINE...ecc ecc ecc

- ELIMINIAMO GLI OGGETTI INUTILI...chincaglierie, suppellettili stupidaggini varie prodotti alimentari dannosi..ecc ecc

- RIDUCIAMO IL NUMERO DI OGGETTI CHE POSSEDIAMO...è inutile avere cinque orologi, venti paia di scarpe, venti maglie e maglioni ecc

- ABOLIAMO IL TRASPORTO PRIVATO...solo trasporto pubblico, in città mezzi pubblici che circolano in strade libere ogni 2-3 minuti e per le lunghe percorrenze treni e aerei

- BASTA COSTRUIRE NUOVI EDIFICI....diamo spazio ai parchi ai campi di calcio e calcetto a piscine campi da tennis

- RIDUCIAMO IL NOSTRO ORARIO DI LAVORO...e riprendiamoci la nostra vita

FILM CONSIGLIATO: MATRIX

Marco ., torino Commentatore certificato 23.03.12 10:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi chiedo poi , sè un azienda dichiara motivi economici e vuole licenziare , mediamente gli esuberi si aggirano intorno alle 20 unità, quanto dovrà sborsare?? conti alla mano esce quanto segue .27 mensilità per una media di 1400 euro parliamo di operai specializzati ,perchè in genere sono i più costosi e i più rompi coglioni sono 38 mila euro a testa per 20 unità pari a 756000 euro .Qundi l'azienda va in banca a chiedere i soldi che non ci sono per licenziare ?Ma se sei in crisi di vai ad indebitare per fare stare a casa i lavoratori? o e meglio investire e innovare l'azienda per tentere di salvarsi e ricollocarsi sul mercato? domande di un semplice delegato sinadacale

ivan ddr 23.03.12 10:24| 
 |
Rispondi al commento

Mi dispiace Beppe, ma nonostante su molte delle tue iniziative sia uno dei tuoi più grandi estimatori, sulla tutela dell'articolo 18 non sono assolutamente daccordo.
Capisco che non è cambiando le regole di assunzione e tutela che l'economia riparte, ma da qualche parte bisogna pur partire.
Continuare a tutelare (come si sta facendo ora) con la legge, dipendenti che pensano che il posto fisso sia "un diritto acquisito ormai inalienabile a prescindere dal loro comportamento" non è un segno di democrazia e civiltà, ma bensì di mancanza di rispetto e di senso civico.
Basta guardare gli altri paesi europoei civili(vedi UK e nord europa) dove le leggi sul lavoro tutelano sia i dipendenti sia le aziende. Queste ultime per rimanere competitive in una globalizzazione imperante DEVONO avere strumenti di flessibilità e soprattutto di efficienza. Smettiamola di dire che se esiste giusta causa si può licenziare in Italia, perchè è FALSO (e ne ho una esperienza diretta come imprenditore) e di esempi in materia ce ne sono una infinità. L'unico modo che l'azienda ha per mandare via dei dipendenti è mettere mano "pesante" al portafoglio, anche se queste persone hanno dimostrato in maniera chiara ed esplicita di meritare il licenziamento per giusta causa.
Quindi rivediamolo questo mondo del lavoro, tutelando veramente i lavoratori (+ ammortizzatori sociali/basta contratti infiniti e rinnovati da mese a mese, ma a tendere quasi tutti a tempo indeterminato) e anche le aziende (diamo la possibilità ove ci sia una comprovata necessita di poter essere flessibili ed efficienti). Se a questo ci aggiungiamo in futuro l'abbassamento delle tasse al lavoratore dipendente e anche alle aziende (il costo azienda di un dipendente che riceve netto in busta 1000€ è di quasi 2200€ - allucinante), il mercato italiano si risveglierà dal suo torpore attirando di nuovo investimenti e non facendoli scappare.

lorenzo ariu 23.03.12 10:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Era inevitabile che prima o poi arrivasse anche a questo altro sfregio!!! Lui sta difendendo la casta, non porta vanti alcuna questione in modo democratico. E' stato assunto per parare i deretani dei politici corrotti e ormai finiti, e non è certo uno che abbia la bacchetta magica. Serve solo a portare confusione per far dimenticare i soldi che ogni giorno spariscono, ma sa bene che se ne deve andare perché molto presto la gente comincerà a scendere nelle piazze anche armata, per cacciare via la marmaglia schifosa che là dentro si annida e prosegue nelle ruberie.
Questo non si può chiamare "Governo" ma solo "progetto Alan Ford" proprio come il famoso fumetto dove la giunta è composta dai 3 maiali...

BISOGNA CACCIARLI VIA E NON CI SONO ALTRE COSE DA DIRE!!!

3mendo 23.03.12 10:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Draghi:..il peggio è passato!..forse per le Banche grazie alla flebo di 1000 miliardi...a tre anni...intanto il tesoro emette i titoli a 4 anni..Bond Italia..e i beoti italicus dormientis corre a comprarli..notate il caso il Ltro della BCE scade dopo tre anni i Bond Italicus un anno dopo!..mhh mi puzza..bravi facciano pure i "patrioti"..ma si ricordino che se vanno a puttane i Bond non esiste nessuna garanzia e noi del popolo non li rimborseremo!cazzi suoi!...loro il guadagno..loro il rischio!troppo facile!!
Ora ritorna alla ribalta il Portogallo...o gallo porto..!i comuni sono in default..!!
Intanto l'imu sta iniziando a fare vittime..infatti molti comuni hanno già deliberato l'aumenti..proprio auuuuu!ne usciranno "maciullate" aziende e privati..!ehhh! IMU: imposta magna immobili!!cascano tutti dalle nuvole..come se non si sapeva!!
E COSì IL BABBEO ITALICUS SI SVEGLIO'!!!!

roby f., Livorno Commentatore certificato 23.03.12 10:18| 
 |
Rispondi al commento

caro Beppe, il movimento sta muovendosi in un circolo vizioso di parole e commenti senza una azione concreta. trasforma il movimento in partito politico con tanto di tesserati e congresso. in un sistema senza partiti abbiamo bisogno di un partito.

Antonio ., Roma Commentatore certificato 23.03.12 10:14| 
 |
Rispondi al commento

Non vedo nessun commento sui 50.000 euro che grillo deve dare alla fininvest per diffamazione!!!!

giuseppe c. 23.03.12 10:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe, propongo una iniziativa.
Nel malaugurato caso dovesse passare questa merda, è possibile a tuo avviso fare una denuncia alla corte europea per discriminazione, visto che c'è disparità di trattamento tra privato e pubblico?
Così magri intanto si bloccherebbe.

Ho detto na puttanata?

Alessandro T, VICENZA Commentatore certificato 23.03.12 10:02| 
 |
Rispondi al commento

La Lega attacca Fornero: 10 uomini di scorta per comprare scarpe

la Ministra "delle Lacrime" è stata vista in una boutique di Torino per acquistare un paio di scarpe, e questa non sarebbe una notizia degna di rilievo, lo è diventata perchè era "scortata" da quattro automobili e 10 (dieci) bodyguard !!
Quanto ci sono costate quelle scarpe? Quali "sacrifici" ha dovuto affrontare la ministra?
A me sembra, non uno schiaffo, ma un pugno in faccia a tutti noi lavoratori e/o pensionati che da mesi ci sentiamo dire che sono necessari sacrifici e che ogni giorno ci svegliamo con una nuova tassa.

Cristian Lombardi Commentatore certificato 23.03.12 10:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Monti, 'u Tiraddrittu!!!

La Fornero: "Non ci hanno mica chiamato per distribuire caramelle, ci hanno chiamato perché c'era un lavoro sgradevole da fare!"

ITALIANIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII!!!!

e direi anche:

EUROPEIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII!!!


Come ha detto Mario Soares (anche lui avrà le sue colpe in Portogallo?!): "Chi ha pagato per la riunificazione delle Germania?" "Quello che mi interessa sono le persone, non i mercati!"

http://youtu.be/ZGLHC_8koUM

franco antonio perrone, Fermignano (PU) Commentatore certificato 23.03.12 09:58| 
 |
Rispondi al commento

non ne dubito. quando posso permettermelo mi capita volte di comprarne due tre copie in un giorno e di lasciarne una al bar, sulla panchina, alla stazione, passamano.. il punto é anche che grillo glielo ha detto chiaro e tondo a padellaro e a furio cutugno detto la lacca, che hanno campato con i soldi dei partiti per secoli, cosa che peraltro pensavamo e sapevamo tutti.

clopy closs Commentatore certificato 23.03.12 09:56| 
 |
Rispondi al commento

Sono Andrea Pradolin Artigiano Autotrasportatore,
Caro Popolo, cari signore e signori, caro Beppe, ogni giorno siamo a criticare i soldi che noi paghiamo che vanno per cose fatte male ed illegali ai politici, dirigenti pubblici e privati, amministratori, Equitalia, ecc. ecc. Vi ho sempre detto quale sia la ricetta vincente della nostra rivoluzione pacifica l'unica che farebbe cambiare il volto alla nazione e finalmente essere più forti anche della mafia.
Fare la dichiarazione dei redditi dlchiarare per non essere evasori fiscali e poi quando viene l'ora del pagamento di TARIFFE TASSE ECC. ECC. NON PAGARE NESSUNO, bisogna rinunciare e fare sacrifici, non andare in ferie, comprare lo stretto necessario e tenere i soldi sotto il materasso, ovvero non portarli in banca o in posta non investirli.
Dovete pensare che i sopradescritti personaggi sono li per soldi ed interessi, quindi facendogli mancare la materia prima (SOLDI) pure loro vanno in crisi d'altro canto sono fatti di carne ed ossa.
AHIME, sto facendo questo scritto un'UTOPIA, il popolo ha paura pure caprone, pensate che ancora della gente va ad ascoltare i comizi delle persone che ogni giorno ci rubano ne applaudono le parole vanno ancora a votare e litigano perchè quello e più bravo di questo ne erigono dei piedistalli.
SVEGLIATEVI, oppure state facendo solo delle critiche gratuite la seconda opzione eche comunque state bene e avete del buon tempo per parlere al bar di cose da BAR e allora non mi resta che salutarvi cordiali saluti. Post Scrittum: IO NON VADO PIù A VOTARE, purtroppo devo seguire la politica per vedere quanto mi inculano.

andrea pradolin 23.03.12 09:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma la "riforma" dell'art. 18 proposta non contrasta con l'articolo 1 della Costituzione?
Che senso ha ancora quell'articolo altrimenti?

Alberto A. Commentatore certificato 23.03.12 09:50| 
 |
Rispondi al commento

Napolitano = Brogli elettorali

Fuori la mafia dallo stato!

gennaro fu 23.03.12 09:50| 
 |
Rispondi al commento

ehi beppe, visto che ora non ti fidi più delle banche dove metti il tuo bel gruzzoletto? non è che le piante del tuo ORTICELLO CASALINGO crescono con un concime speciale...tipo SACCHETTI DI EURO (o meglio dollari..dell'euro meglio non fidarsi)....mascalzoncello!!!!!

Marco ., torino Commentatore certificato 23.03.12 09:43| 
 |
Rispondi al commento

a me la possibilitá che una impresa americana ( ma anche di qualunque altro paese) venga ad investire in Italia non interessa proprio! Anzi , che investa nel suo paese, i suoi concittadini e quindi lavoratori saranno contenti, sempre che l'ivestimento sia organico alla loro vita sociale ed economica: Ed in questo senso vorrei che le imprese italiane investissero in Italia sempre che l'investimento fosse organico alla nostra vita sociale ed economica.

guido ligazzolo, merano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.03.12 09:35| 
 |
Rispondi al commento

by solleviamoci

Due donne, la t-shirt e Diliberto “Non stupitevi di questo odio”

“Sono loro che fanno di tutto per farsi odiare. Ha visto come si presentano? Scortati, cordoni di polizia, camionette”
Due donne, la t-shirt e Diliberto
“Non stupitevi di questo odio”
La donna della maglietta che ha messo nei guai Diliberto dice solo: “Ho fatto una leggerezza, mi dispiace”. Ma parla l’amica che era con lei alla manifestazione davanti alla Camera
di ANNALISA CUZZOCREA
ROMA - Era lì per il marito, che doveva andare in pensione tra qualche mese e invece aspetterà degli anni. Era andata a protestare davanti a Montecitorio insieme ad altre persone: aziende diverse, storie diverse, in comune solo la rabbia contro il governo, e contro la politica. La signora della maglietta che ha messo in imbarazzo il segretario del Pdci Oliviero Diliberto – la t-shirt nera con la scritta “La Fornero al cimitero” – non vuole spiegare.
Dice solo: “La mia è stata una leggerezza, vorrei che la cosa fosse messa a tacere, mi dispiace”.
Per lei parla un’amica, la donna bionda con la giacca rossa che nel video pubblicato da Repubblica.it 1 conversa con Diliberto. M.G.R. è una lavoratrice Ibm e aveva sul petto un altro slogan: “Senza stipendio, senza pensione, grazie Fornero”. Anche lei doveva andare in pensione all’inizio del 2013, e aveva accettato uno “scivolo” di un anno che adesso non la porterà da nessuna parte. Ha un marito pensionato, un figlio che studia all’università. E non giudica, non se la sente di condannare quella maglietta.
Quello slogan è gravissimo. Lei avrebbe indossato una maglietta così?
“Quello non è lo slogan dell’Ibm, la signora non c’entra niente con noi, ma quella maglietta l’aveva già indossata un’altra volta, al ministero del Lavoro, e non era successo niente. Stavolta c’è stato tanto scandalo solo perché si è voluta strumentalizzare la presenza di Diliberto”.

belzebù ^ Commentatore certificato 23.03.12 09:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fai un errore Beppe, la modifica dell'art.18 "potrebbe" anche essere comprensibile perche ci troviamo in un periodo storico-economico molto delicato. La Fiat scappa dall'Italia ed e' normale. Quante cavolo di automobili devono circolare per farci capire che oramai il mercato dell'auto e' in declino? Tutti i mercati del vecchio continente sono oramai maturi o in declino, ma questo nel ciclo di vita di un mercato e' normale. Loro sapevano che sarebbe arrivato questo, lo sapevano! ma negli anni passati erano tutti presi a mangiare soldi. Sapevano che l'economia sarebbe entrata prima o poi in recessione ma nessuno ha mai pensato di creare strumenti per sostenere il popolo.
Viviamo la fine di un epoca, la fine di un ciclo economico le cui basi sono state fondate sul capitalismo finanziario, ossia un sistema nel quale i soldi hanno fatto da guida morale e spirituale.Qualcuno 2000 anni fa lo disse. Se scegli mamma denaro so' cazzi tuoi. La gente e' logora nell'animo. La societa' e' fallita. L'uomo e' fallito. Pochi decenni di benessere hanno trasformato l'essere umano in una bestia becera ed individualista. L'individualismo e' il nuovo credo della gente che ogni giorno esce di casa con l'idea del "che cazzo me ne fotte a me, che ci posso fare". E' cosi! E se esci dall' Italia ti accorgi che noi non contiamo un cazzo.Gli USA la fanno sempre da padroni. A quanto pare ti hanno gia' allisciato il pelo. Se qualcuno prova ad andargli contro lo fanno fuori. La gente non immagina minimamente quell che possono fare. Viviamo in una realta' che oramai non puo' nemmeno piu essere definita tale. Ciao

aNOnymo aNOnymo (anonymo) Commentatore certificato 23.03.12 09:30| 
 |
Rispondi al commento

...l'articolo 18 gli garantisce un altro pezzetto di...SPREAD AD PERSONAM!!!

anib roma Commentatore certificato 23.03.12 09:26| 
 |
Rispondi al commento

Ed ecco il grosso siringone di Stato ben infilato nel nostro culo, bravi Italioti, andiamo avanti così... Di quante altre inculate avete bisogno per ribellarvi a questa dittatura? Bravi, bravi, tanto a me non vengono più a prendere niente, non ho nulla e nemmeno il lavoro, grazie a Dio ho ancora una famiglia con cui tiriamo avanti... Adesso allora verranno a mangiare il vostro orticello verde, queste cavallette di Stato... Bravi, Italioti, io sto a guardare la vostra fine, che tanto è anche la mia...

Mauro Agnoli, Castel San Giovanni (PC) Commentatore certificato 23.03.12 09:03| 
 |
Rispondi al commento

Ciao sono rsu della fiom ,domani il padrone mi dice di licenziare parte del persolale per motivi economici,qualcuno puo dirmi come faccio a sapere che l'azienda è in crisi??Se mi mostrano i bilanci, falsi ovvio dovro prendermi un consulente per capire ,io faccio l'operaio non il commercialista .E questa si chiama riforma tedesca ? In germania il delegato sindacale non lavora si siede in consiglio di amministrazione e valuta di volta in volta l'andamento aziendale ,io lavoro in fonderia e dopo 8 ore di lavoro vado agli incontri con l'azienda stufo morto a gurdare i conti per poter licenziare i miei compagni di lavoro? trova la cosa assurda

ivan ddr 23.03.12 08:59| 
 |
Rispondi al commento

Cari lettori, scrittori, contestatori, adoratori (e mi scuso per tutte le categorie che non cito ma che esistono senz'altro) del blog, vorrei che provassimo, tutti insieme (sia pur separatamente) ad analizzare seriamente ciò che sta succedendo in questo luogo virtuale e a valutare quali sono, in queste condizioni, le prospettive elettorali del M5S per le prossime politiche.
Premetto di non essere un attivista e di portare il massimo rispetto a tutti coloro che hanno dedicato e dedicano una parte del proprio tempo per lo sviluppo di un progetto nuovo come il M5S.
Non posso però fare a meno di notare che, molti di coloro che si impegnano o si sono impegnati in prima persona, si trovano oggi a denunciarsi vicendevolmente all'interno di questo spazio per i motivi più svariati.
Tutti attinenti all'eterogeneità culturale e politica dei componenti il movimento, certo, e alle dinamiche imprescindibili che si sviluppano all'interno di qualsiasi assembramento di persone.
Ma soprattutto, a mio modesto avviso, dettati dall'assoluta inadeguatezza del non-statuto alla regolamentazione di un movimento corposo di persone.
Credo che oggi, con un numero così importante di cittadini che esprimono vicinanza al M5S (con l'impegno diretto o anche solo con l'intenzione di voto), lo stillicidio di accuse e vendette (spesso di natura personale) che si consumano quotidianamente all'interno di questo spazio e, a quanto leggo, anche in altri luoghi virtuali, rischi di diventare la tomba prematura del movimento stesso.
Per quanto il non-statuto possa avere una valenza filosofica e romantica, è del tutto evidente che, se si vuole davvero avere un ruolo nella politica di questo paese, tutti coloro che aderiscono al movimento hanno l'esigenza di essere tutelati da regole che stabiliscano con chiarezza (e democraticamente) quali sono le procedure per poter agire (a qualsiasi livello) in nome e per conto del movimento.
-segue nel commento-

Andrea Molteni (nembo1972), Como Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.03.12 08:55| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non capisco proprio perché alcuni si scaglino contro Il Fatto Quotidiano, per via dell’articolo relativo al post sull’articolo 18 che ha fatto il buon Beppe.

Dove sarebbe l’attacco a Beppe?

Il quotidiano si è limitato a riportare le scontate critiche del Casini, democristiano, e Gasparri, fascistone.

Critiche gratuite, più che altro per paura del M5S, e quindi con l’intenzione di denigrarlo, che per il fotomontaggio.

Fotomontaggio tra l’altro geniale.

Vi siete accorti della forma della bara?
Un’auto?

Ogni riferimento alla più grande azienda italiana casuale?

“Dopo la Fornero al cimitero, Beppe Grillo raddoppia e mette Mario Monti nella bara.”.....

Quindi?

Pensate invece alla pubblicità al M5S, amici!

E poi, stamattina, c’è un altro articolo sul fatto che parla di noi, avete visto?

“Movimento 5 Stelle A Bologna: "Sempre con Beppe Grillo"”

Fate come volete, ma io continuerò a comperarlo.

Il solo quotidiano editoriale di Travaglio vale l’euro e venti...

ps: avete visto la prima pagina de il giornale?

il Mandi Commentatore certificato 23.03.12 08:54| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

AAAAA...DILIBERTO DILIBERTO..TI CONOSCO MASCHERINA!!

marco aurelio, reggio emilia Commentatore certificato 23.03.12 08:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

forte il cardinale Bregantini ! :)

Extra Terrestre Commentatore certificato 23.03.12 08:52| 
 |
Rispondi al commento

Alleluia Beppe! Finalmente lo hai capito anche tu!
Che fosse il Papademos Italiano te lo abbiamo detto e ripetuto più volte sul blog.

Donato Tobi () Commentatore certificato 23.03.12 08:51| 
 |
Rispondi al commento

successe un casino.anche quando vauro disegnò le bare del terremoto dell'aquila in una puntata di annozero.. pochi giorni fas torino hanno sparato a uno della democrazia cristiana di azzurro caltagirone. é quella mummia di furio colombo che fa da ponte con l'elettorato cattolico e decide la linea del giornale. dovrebbero buttarlo in mare insieme a quell'altro peso morto di padellaro

clopy closs Commentatore certificato 23.03.12 08:48| 
 |
Rispondi al commento

Colpo di stato in Mali, l'esercito parla a nome del
CNRDRE: COMITATO NAZIONALE PER IL RECUPERO DELLA DEMOCRAZIA E IL RISANAMENTO DELLO STATO.

...solo per associazione di idee!!!

franco antonio perrone, Fermignano (PU) Commentatore certificato 23.03.12 08:46| 
 |
Rispondi al commento

Approposito di VDay, perchè non ne organizzate più? Mai come ora ce n'è bisogno!

Marco C 23.03.12 08:44| 
 |
Rispondi al commento

Sarà una mia impressione, ma mi sembra che si stia ripetendo quanto successo una trentina di anni fa. Allora tal Prodi decise di privatizzare le società statali, ferrovie, enel telecom, autostrade, italsider ecc. I privati per comprare chiesero di tagliare gli esuberi di personale. Si inventarono i prepensionamenti: così gente di 40 anni o meno invece di pagare i contributi per la pensione, furono mandati in pensione e solo oggi sarebbero in età pensionabile. Più ovviamente premi, indennità, TFR, ratei, oro e quant'altro purchè i lavoratori abbandonassero il lavoro. Determinante contributo allo sfacelo.
Pur non avendo letto la proposta di legge per riformulare l'art. 18, è chiaro che sia mirato alla riduzione di massa dei lavoratori. Da un lato si vuole riformare l'art.18 e dall'altro il governo investe enormità di denaro per gli ammortizzatori sociali. Non investire per favorire l'occupazione, ma il contrario. Quindi non è che ci sia da chiedersi tante cose: si vuole ridurre il lavoro e i lavoratori. Ma per cosa? Non si produrrà più? Oppure gli stranieri compreranno le nostre aziende. Sento troppe volte ventilare "gli stranieri non investono in italia per questo, per l'altro, perchè perchè perchè". E' obbligatorio che gli stranieri comprino il nostro paese così? Ora mi sembra che si debba dire la verità: cosa sta succedendo? Saremo svenduti agli stranieri? Perchè se è così, quando saremo eletti uno dei primi provvedimenti sarà il congelamento dei patrimoni di coloro che hanno firmato decisioni simili. E confisca dei beni nei casi di ragionevole certezza.

Gian A 23.03.12 08:44| 
 |
Rispondi al commento

diminuirà (forse) la disoccupazione giovanile, ma aumenterà la disoccupazione senile...

David Zambe Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.03.12 08:37| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe è per questo gli americani hanno un Jon Stewart, che non fa passare una virgola delle contraddizzioni dei politici cialtroni che si affacciano alle presidenziali, massacrando le televisioni manipolatrici e cialtroniche come la Fox-News del fascista Murdoch e anche la CNN e la MSNBC, quello che potrebbe fare benissimo il nostro Luttazzi se non fosse stato così profondamente ferito 40milioni di euro gli hanno chiesto merdaset e lo psicopedonano.
Questa storia dell'art.18 é UNA VERGOGNA, di una tale miseria umana e di una tale bassezza, che ora non lascia dubbi sulle qualità ideologiche e morali di rigor montis e della sua estrazione piccolo piccolo borghese che vede i lavoratori come feccia umana da schiacciare senza pietà!
DOVE E' LA PATRIMONIALE, DOVE SONO LE NORME EUROPEE CONTRO LA CORRUZIONE, questo totale cambiamento di rotta e questo sviare dagli argomenti sostanziali, concreti, ci da la misura di quanto il default sia oramai inevitabile e con lo scardinamento dell'ultimo baluardo dei cittadini lavoratori, ci condurrà dopo al default ad una nuova schiavitù, io sono un privilegiato, e appena ho potuto gia nel 2004 ho mandato al diavolo il mio lavoro per non regalare le nie tasse a questi governi di cialtroni, ladri, rubagalline, etc. etc., non pago il canone dopo aver operato come suggeritomi, non ricambio il mio guardaroba dal quella data, e mi sento molto meglio, anche se rimango furibondo per quella somma di italioti, ancora troppo alta, di mentecatti, che continuano a votare pd-l e pdl, condannandoci ad una fine ingloriosa, stabilendo a loro insaputa che tutto debba ricadere sulle spalle dei lavoratori e dei pensionati, beoti che non sono altro! Dopo la battuta di quel maiale del bisluscus sulla leggittimità a non pagare le tasse, ho seguito il suo esempio peccato che ora sempre grazie a lui e tremorti mi stiano piovendo addosso una miriade di cartelle "EQUITALIA", dovevo immagginare che solo lui poteva non pagarle mentre noi poveracci ci vengono..

Jan g., Gallarate Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.03.12 08:23| 
 |
Rispondi al commento

Si provi a pensare......
Ci mandano in pensione a 67 anni. A 59 anni l'economia non va bene e causa le scarse performance delle azioni il gruppo decide di licenziare. Chi licenziano? i più anziani che costano troppo e causa i problemi di età non hanno più una mente reattiva (non solo il fisico)..... 15 mensilità e dopo? Come si arriva alla pensione visto che nessuno vorrà più assumerti.... FREGATI PIU' Volte e tutti tacciono. Cosa facciamo? Rimaniamo in silenzio di fronte a questa dittatura economica fino a che ci accorgiamo...."O cavolo oggi cosa do da mangiare a mio figlio...." se arriviamo a quel punto sarà troppo tardi. Anche la CEI dichiara: I Lavoratori non sono merce, sono persone.

Renato M 23.03.12 08:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

""""Tutte le accuse relative alla miopia nelle politiche nazionali e
internazionali, non possono essere indirizzate al Beppe.

Purtroppo pare che quasi nessuno interno al movimento si sia reso conto di
quanto pericolosa possa essere una tale posizione.

NON E' POSSIBILE GOVERNARE UNA NAZIONE MODERNA ATTRAVERSO UNA MIRIADE DI
GRUPPETTI DI CITTADINI QUA' E LA'.
E, non mi risulta, che si siano ancora prese opportune precauzioni a tal
riguardo."""""

Questa è la seconda parte di quel comm.
Quindi, se grillo è solo un garante, è chiaro che le politiche generali dovranno uscire fuori dal M5S che ha una "non struttura".....
O quelli del M5S sono geni (ho qualche dubbio) e hanno una consapevolezza prossima all'illuminazione (ma se così fosse agirebbero diversamente no?!), oppure si và in ordine sparso.....e grillo garantirà che vi spagliate quanto basta.

Sveglia ch'è tardi!

l'idiota 23.03.12 08:22| 
 |
Rispondi al commento

la bara è un simb0l0 religi0s0 e almen0 la metà dei lett0ri del fatt0 è catt0lic0.. b0h.. che ca@@0 ne s0

clopy closs Commentatore certificato 23.03.12 08:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Adesso ci cominciamo a rendere conto di quanto ci sia costata la liberazione degli americani.
Ah, se fossimo riusciti a liberarci da soli!
Invece siamo qui nelle mani di un creditore americano che con i suoi soldi pretende di schiavizzarci. Viviamo con una classe politica americanizzata.
Eh si perchè Tremonti e Monti (o Bersani, Veltroni, Berlusconi...) sono semplicemnte americanioti.
Chi sono gli americanioti? Sono quegli italioti che credono ancora che tutto quello che viene dagli Stati Uniti possa andare bene ovunque e in particolare in Italia.
Credono negli "standard" internazionali e che gli americani siano i pionieri assoluti di tutti i modelli, credono che americanizzare il lavoro in Italia sia la panacea come se negli Stati Uniti funzionasse tutto bene, credono o vogliono godere una sorta di premio istituzionale per il fatto che la Fiat abbia conquistato la Chrysler.
Come se noi ci dovessimo riconoscere nella americanizzazione dell'Italia e come se questo fosse un traguardo raggiunto di valore che ci porta ad essere in alto negli standard internazionali.
Ah se gli americani avessero comperato la Serbia nel dopoguerra! Ci saremmo risparmiati gli anni '80, anni della americanizzazione totale dell'italia, e saremmo rimasti un pò più italiani, orgogliosi delle nostre tradizioni.
E invece no! Ora siamo qui con i modelli americani stampati nel cervello e in crisi perchè quei modelli non sono sostenibili.
Vivivamo immersi nelle nostre convinzioni fermi ai patti di Yalta quando invece la Romania da tempo non è più quella di Ceauşescu ne tantomeno la Russia è più comunista. Siamo ancora convinti di una Cina che esiste solo nelle favole e ci siamo abituati all'idea che contano di più gli americani che gli indiani, quando invece la Cina e l'India stanno diventando economie incredibilmente più potenti degli Stati Uniti.
Siamo frantumati racchiusi nel posto di Stato e lo difendiamo, buttiamo tutto a mare tranne che il posto pubblico e le tasse.

mario mario Commentatore certificato 23.03.12 08:17| 
 |
Rispondi al commento

Al posto di preoccuparvi del PD per quale motivo non mettete in evidenza che questo governo ha sfasciato il paese Italia,colpendo i 50 è cinquantacinquenni con a carico i giovani in età scolare e mutui sulle spalle,padri di quei giovani precari che andate a sbandierare a destra e sinistra,questo è il vero colpo che hanno dato alla società un vero golpe sociale,e come al solito i Mass Media spostate l'attenzione sulle beghe dei partiti o scandali risaputi di mala politica che da vent'anni impunemente si spartiscono i soliti noti.
Sarebbe ora che si affronti i veri problemi della gente prima che si trasformino in una rivolta sociale ingestibile.


ALTRO CHE NUMERI O TECNICISMI , o quest'ultimi premessi a condizioni effettive , e non di propaganda e/o trattativa : dichiarata sicuramente in perdita (seppur parziale ) .
Non sta' scritto da nessuna parte e nessuno puo' definire a priori che una trattativa deve confluire in una perdita/guadagno :
considerando l'usurato ''periodo di crisi'' perche' non sperare/partecipare in una azione esclusivamente positiva e tendente al miglioramento effettivo di condizioni di sorta.

D'altronde in certi contesti non si discute …...da poco tempo:::

…...............E tuttavia, la mancata previsione di una autonoma fattispecie di reatoo incentrata sul mobbing costituisce una palese violazione della delibera del Consiglio d'Europa del 2000 che vincolava tutti gli Stati membri a dotarsi di una norma incriminatrice ad hoc.

Infatti, il legittimo esercizio del potere imprenditoriale deve trovare un limite invalicabile nell'inviolabilità di tali diritti e nella imprescindibile esigenza di impedire comunque l'insorgenza o l'aggravamento di situazioni patologiche pregiudizievoli per la salute del lavoratore, assicurando allo stesso serenità e rispetto nella dinamica del rapporto lavorativo, anche di fronte a situazioni che impongano l'eventuale esercizio nei suoi confronti del potere direttivo o addirittura di quello disciplinare.........


SALUTI

Parrèsia sul prospettivismo ----sempre----

wiwa la parre 23.03.12 08:04| 
 |
Rispondi al commento

adesso che la gente comincia a capire che l'11 settembre è stato un autoattentato e gli unici veri terroristi sono proprio loro che l'hanno organizzato, avevano bisogno di un'altra massiccia dose di veleno anti islamico per legittimare tutte le porcate che a breve faranno in medio oriente. compreso, ovviamente, l'attacco all'IRAN.

davide lak (davlak) Commentatore certificato 23.03.12 08:03| 
 |
Rispondi al commento

Allorrraaa!Beppe Casini si è scandalizzato per la tua vignetta!..Il "Sagrestano" si dovrebbe scandalizzare per la situazione economica e sociale italiana!...
Stanotte lo spread è salito a 317 ptb..il petrolio cresce..le imprese scappano perchè affogate dalla burocrazia e tasse per le spese folli della politica!e questi pezzenti ci raccontano che l'art.18 impedisce lo sviluppo...sono dei buffoni!..l'unica preoccupazione che hanno è continuare a far guadagnare Banchieri,Monopolisti,imprenditori fava e i Boss del settore pubblico e politico, partiti compresi!!!.
Dubito che ne usciremo con le buone!questi vanno cacciati tutti a pedate nel culo...andrebbero messi tutti ai lavori forzati!!.
Studenti,Lavoratori,tutti scendiamo nelle piazze e mandiamoli a fanculo!.
Beppe ci vuole un bel VDAY !!Sciopero generale ad oltranza..!!

roby f., Livorno Commentatore certificato 23.03.12 08:03| 
 |
Rispondi al commento

interessante questo "decadente" articolo sul FQ,

http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/03/22/dopo-fornero-cimitero-grillo-mette-monti-nella-bara/199467/

comprendo che magari nella direzione del FQ a qualched'uno non piaccia grillo o il m5s, ma allora si dovrebbero fare analisi serie, articoli seri con dibatrie fondate su punti.

questo articolo e degno della peggiore stampa, di quei giornalisti scritti all'albo e alle tasche di qualche politico che li paga 30 danari per scrivere articolo monezza, che solo leggerli a meta fa venire conati da vomito.
un articolo degno di Libero e della peggiore stampa italiana...

leggete il Fatto Quotidiano in questo articolo http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/03/22/dopo-fornero-cimitero-grillo-mette-monti-nella-bara/199467/, enfatizza Casini (caltagiorne), quel insulso gasparri, gioisce che la fininvest di berlusconi ha vinto una sentenza contro la satira (logicamente contro grillo)...

il tutto per quella vignetta sopra... che mostra il vampir rigor montis alzarsi dalla bara fatta a mo macchina alla marchionne a succhiare il sangue degli operai con l'eliminazione dell'art 18!
Ma negli ultimi 50 anni quanti satiri han disegnato politici nelle bare, impiccati, nudi, in versione da vampiri o ladri...
perche questo articolo senza senso e senza contesto ? perche sig. travaglio ?

Forse e' giunto il tempo di cancellare il fatto come giornale indipendente... ?
forse e arrivato il momento di prender atto che il FQ ha incominciato a vender l'anima al miglior offerente...

sig. travaglio fammi sognare, fammi credere che esiste ancora un giornale libero e indipendente, mantenga il FQ come e' nato e cacci a pedate queste penne meschine e false!

gerry 23.03.12 08:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La eliminazione dell´art. 18 e´un tassello essenziale per la trasformazione dell´Italia nella Cina d´Europa senza passare al passo obbligato del default, del ritorno alla lira, dell´uscita dall´Europa.
Il prosimo passo sara´il licenziamento in massa degli statali (per raggiungere il pareggio di bilancio del 2013 in condizioni altamente recessive non potendo agire´piu´sulle tasse si DOVRA´agire sulle spese, sempre sulla massa ovviamente)Un numero altissimodi disoccupati fara´si´che le retribuzioni caleranno del 50%.
Quando la massa avra´stipendi da fame (come li avrebbe con la lira) i managers, gli industriali, i politici, le banche, potranno continuare i loro intrallazzi in Euro, spalleggiati dal Europa.
Saremo la copia della Cina.

Patrizia B. 23.03.12 07:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PER TONY CONIGLIO

""""circa 5 anni fa, un gruppo di cittadini che intendevano formare un movimento, che prenderà forma nel M5S e nelle sue linee guida, chiedono a Grillo di "fare da garante superpartes" affinchè l'essenza e le linee dello stesso non vengano mai disattese.

Ora, se uno sà questa cosa, è totalmente inutile che cerchi di attaccare Grillo profferendo di democrazia dal basso, uno vale uno, decisioni "interne" al M5S e quant'altro.

Questo punto è uno spartiacque assoluto a livello istitutivo del M5S.
Grillo sta al M5S come il consiglio superiore della magistratura sta allo stato italiano.
La differenza sostanziale sta nel fatto che Grillo è un'unica persona, tutto lì.""""
§§§§§§§§
Questo è ciò che ho sscritto io
§§§§§§§§
"""Caro idiota (cambia nick, che è meglio!),

te lo reincollo e ti ripeto: in democrazia, la forma è SOSTANZA.

Lo ripeto per l’ennesima volta: Beppe Grillo detiene sul M5S tutti I diritti. Questo significa che ne è di ATTO (per legge) tesoriere, presidente, amministratore, consiglio direttivo e in generale la PIRAMIDE STESSA RIUNITA IN UN’UNICA PERSONA. La differenza con gli altri partiti è notevole: gli altri partiti, come il PD, sono MOOOOOLTO, MA MOOOOOOOOOLTO più democratici del M5S. Questa è L’UNICA certezza che si evince dal “non-statuto”. PUNTO."""

§§§§§§§

Questo è ciò che hai scritto tu.

Ora, primo: la magistratura è un'organo democratico?
Quando decide, consulta qualcuno, tipo parlamento o altro?
secondo: uno può essere detentore dei diritti sul simbolo, ma questo non comporta sicuramente che detenga anche i diritti economici e tutto il resto che scrivi.

Questo è un perfetto esempio dell'impoverimento culturale in cui siamo finiti.
O DESTRA O SINISTRA, O DITTATURA O DEMOCRAZIA, O CAPITALISMO O MARXISMO, e te ne sei un perfetto esempio.
L'habitat culturale è oramai popolato più solo da topi e conigli.

Tranquillo tony, l'idiota sono io, te sei quello che capisce.

l'idiota 23.03.12 07:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ho 5 posti di lavoro e 7 lavoratori

1) 5 lavoratori lavorano con l'art 18 tutta la vita nello stesso posto, dopo 2 anni si annoiano e la produttivita' va sotto zero , nel frattempo 2 lavoratori sono disoccupati, cercano e non trovano nulla.. dopo 5 anni uno dei due disoccupati e' emigrato l'altro e' in galera e le societa' sono in crisi

2) 5 lavoratori lavorano senza l'art18 , dopo 1 anno uno si rompe le scatole e manda a fare in *** il datore di lavoro, uno dei due disoccupati trova lavoro, dopo un mese altri due lasciano e il secondo disoccupato trova lavoro, il primo che stava a casa con l'ammortizzatore trova lavoro e cosi' via..

5 posti di lavoro, 7 lavoratori, 0 disoccupazione , aziende produttive , lavoratori efficienti che per la prima volta possono scegliere di cambiare


torquemada giuseppe, bolzano Commentatore certificato 23.03.12 07:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

napolitano "l'italia é una repubblica fondata sul.. sul coso"

fucecchi - ilfatto

clopy closs Commentatore certificato 23.03.12 07:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si può benissimo togliere l'articolo 18, basta
che si garantisca un reddito anche a tutti i
disoccupati, fino al successivo reimpiego.

arturo 85 Commentatore certificato 23.03.12 07:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

23 marzo 1950:
successo italiano agli Oscar, miglior film straniero è "Ladri di biciclette" di Vittorio de Sica

il remake, "Ladri di diritti" di Elsa Fornero, prodotto dalla Mario Monti Corporation, non ha ancora ricevuto candidature, se non quella della Confindustria, nella categoria miglior farsa italiana.

BUONGIORNO, SBULLONATO POPOLO!


Letto l'articolo del Fatto su Beppe.....vuoi vedere che tanto per cambiare, Grillo aveva ragione anceh questa volta nel prendere le distanze da tale giornale e dai suoi giornalisti?
Mi vengono i brividi quando penso con coscienza in che paese vivo e faccio vivere la mia famiglia...

Aldo M. 23.03.12 06:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

io sto lavorando in un paese che non ha l'art.18 e non vedo alcun licenziamento di massa, ANZI,la gente lavora come in ogni altro paese e i datori di lavoro fanno carte false per assumere ma mettiamo anche il caso che ci fosse un licenziamento di massa nella pubblica amministrazione , secondo me in italia la produttivita' aumenterebbe di una percentuale che farebbe andare fuori scala ogni statistica mai creata.

torquemada giuseppe, bolzano Commentatore certificato 23.03.12 06:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'abilità di un manager la vedi soprattutto nella capacità di prevedere il futuro. In fatto di futuro Minchionne è cieco come una talpa e per di più anche lento nel decidere. Basta vedere su cosa ha scommesso la Fiat negli ultimi anni, le cose su cui ha investito (o non ha investito), i contenuti discutibili delle pubblicità e in ultimo le logiche verso i lavoratori. Il Paese è cresciuto moltissimo negli ultimi trent'anni, non in senso economico tradizionale, ma postmoderno. L'Italia è un laboratorio: ciò che accade qui accadrà altrove fra 5, 10 o 30 anni. Non c'è modo di frenare l'evoluzione, nemmeno con il Grande Fratello a reti unificate per 8 ore al giorno, nemmeno programmandoci 20 anni di Drive-in nella politica. I partiti ci sono rimasti stretti, come i loro discorsi inutili su modelli ideali inesistenti. Fiat, Berlusconi, le banche, gli inutili imprenditori del mattone vorrebbero l'Italia come l'India o la Cina. Siamo ben felici di non esserlo e di volere un futuro ben diverso senza una catena al collo e il padrone che dice quanto tempo puoi passare su un palo per urinare. Non serve affamare la gente per renderla disponibile e obbediente. Questo tipo di sviluppo è superato in un paese maturo come Italia. E' è inutile sostenerlo e tenerlo in vita ad oltranza con soldi pubblici. Semplicemente non ci interessa.

Peter Amico 23.03.12 06:43| 
 |
Rispondi al commento

Mario Monti si diploma all'Istituto Leone XIII di Milano(istituto scolastico privato paritario).

Nel 1965 consegue la laurea in economia presso l'Università Commerciale Luigi Bocconi di Milano (privata).

Nel 1969 è professore ordinario presso l'Università degli Studi di Trento.


In soli 4 anni da studente a professore ordinario!


Questo la dice tutta su quanto è "PARACULO"

FUORI I PARACULATI DAL PARLAMENTO CON LE BUONE O LE CATTIVE COPRESO IL PRESIDENTE DELLA ANTIREPUBBLICA ITALIANA CHE NON E' IL PRESIDENTE DEGLI ITALIANI MA SOLO IL PRESDIDENTE DEI PARACULI!


Il curriculum dice sempre tutto !

antiitaliano è di moda 23.03.12 06:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://youtu.be/BHrofa4bQXY

gaeta carinucci roberto, roberto Commentatore certificato 23.03.12 05:56| 
 |
Rispondi al commento

da wikipedia

Il termine autarchia definisce, oltre al concetto di autosufficienza giuridica, ossia di autogoverno, quello di autosufficienza economica, chiamato anche "economia chiusa", in cui non sono presenti relazioni commerciali con l'estero e l'ecosistema economico nazionale non è influenzato dalle tendenze internazionali.


L'autarchia fascista non fu una scelta ideologica del fascismo ma una forma di ripeigo a causa delle forti sanzioni imposta all'italia dagli inglesi e company.

Lo si può ben capire leggendo i discordi di mussolini sul libro pubblicato da hoepli del 1939 nel quale si può ben capire che il fascismo ideologicamente era interessato ad allacciare rapporti economici col maggior numero di paesi.

Poi c'è l'autarchia ideologica che è ben altra cosa e che secondo me è l'unico sistema per sfuggire alle lobby sioniste e non che dominano il mondo manipolando la finanza internazionale che è diventata come una grande bisca di azzardo con i giochi tarokkati.

autarchia 23.03.12 04:29| 
 |
Rispondi al commento

...Vuoi vedere che non appena toglieranno
(in un modo o nell'altro) l'art. 18...
...Lo spread ritornerà sotto i 300 punti ?

Si ha la sensazione che il mercato finanziario
mondiale segua con attenzione l'operato di
Mario Monti in Italia. Ma più che attenzione
mi pare proprio una copertura attenta e
puntuale...ma che cavolo c'è dietro ?

E perchè l'Italia è così importante ?
Non mi pare che in Spagna o qualche altro
paese europeo in difficoltà si subisca
la stessa pressione. ?!?!?
Maurizio Tesei

maurizio tesei, catania Commentatore certificato 23.03.12 02:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Belin che mostro ha generato il superinciucio, la forza oscura, l'impero del male.
Non si può modificare una sola frase della controriforma (ha detto cemetery), del suk prossimo venturo dei lavoratori dipendenti.
Il progetto è:
1- furto totale della pensione ai lavoratori.
2- rimozione dei più elementari diritti dei lavoratori, creazione del caporalato diffuso.
3- rimozione degli anziani dai lavori.
4- creazione di una società di miserabili senza alcun sostegno.
5- mantenere una buona distanza tra i primi e gli ultimi se necessario spogliandoli definitivamente magari anche di quei 4 soldi merdosi risparmiati per il momento del trapasso.
A casa, a casa, a casa, meglio il default tanto per molti di noi non cambia niente ma almeno non vedere più le facce di questi morti risvegliati, almeno questo.
Pensare che diversi di loro sono mostri originati dai salotti radicali chic della sinistra è una vergogna, a casa porca troia!

Faber Icius 23.03.12 02:00| 
 |
Rispondi al commento

eliminato l'art.18 tutti a casa e tutte le aziende riaperte in paesi sottosviluppati dove i dipendenti saranno pagati con un pugno di riso

alex bian 23.03.12 01:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ATTENZIONE : "18:50
22-marIl nuovo delirio di Grillo:
mette Monti in una bara" (Il Giornale)

non sapendo più cosa dire passano alle offese (noi riportiamo i fatti) e vorrebbero farci passare come "deliranti"...noi...

Francesco C. Commentatore certificato 23.03.12 01:39| 
 |
Rispondi al commento

"Beppe Grillo rinacara la dose. Nel suo blog ha postato la foto di Monti dentro una cassa da morto a forma di automobile" :

Andiamo, se notate bene è tutto sorridente e poi...a bordo di una Fiat...quanti chilometri potrà mai percorrere ???

Francesco C. Commentatore certificato 23.03.12 01:35| 
 |
Rispondi al commento

L'OBBIETTIVO PRINCIPALE non sono i licenziamenti di massa, ma la cancellazione di tutti gli altri diritti, per il RITORNO ALLA SCHIAVITU' dell'ottocento

AngeloS. 23.03.12 01:18| 
 |
Rispondi al commento

Siamo alle solite in questo Blog! La Guerra tra poveri facendo il gioco del sistema al posto di capire le cose reali. E' Curioso questo paese si parla di articolo 18 e non si capisce il perchè era inevitabile una Retroforma del lavoro. Se pensate che la rivoluzione si faccia con le forche e i mancanelli! Non avete capito Nulla!
Se pensate che cambierete le cose alle prossime elezioni! Non avete capito Nulla!
Se pensate che ancora potete decidere o che siete Liberi! Non avete capito Nulla!
Se pensate che un impiegato pubblico, barista, operaio privato, idraulico, piccolo imprenditore siano dei previlegiati! Non Avete capito Nulla!
Se Pensate che come avete fatto per 20 anni che il Cavaliere fosse il male assoluto e Tutti gli altri il Bena assoluto! Non Avete capito Nulla!
Se Pensate che in Economia esistono buoni e cattivi! Non Avete capito Nulla!
Mentre Voi Non Capivate Nulla a da quello che scrivete ( Eccetto Pochi) continuate a non capire la cosa Fondamentale! Le domande che dovete porvi e su cui dibattere sono queste:
1) Perchè 1999 è Stato creato l'Euro?
2) Chi si è Assunto in Italia la paternità dell'Euro?
3) Tale Paternità cosa ha Comportato nel Centrosinistra e alla Lunga chi Avvantaggerà non solo in Italia ma in Tutta Europa?
4) Cosa Comporta la Mancata Sovranità Monetaria e Valutarià?
5) Perchè è stata fatta la Retroforma delle Pensioni?
6) Perchè l'Italia ha accettato il Pareggio di Bilancio Obbligato in Costituzione?
7) Era evitabile la retroforma del Lavoro Rimanendo nell'Euro?
8) Riuscirà l'Italia a mantenere il pareggio di bilancio? a che prezzo? Servirà a evitare quello che è INEVITABILE?
Questi sono i Temi a cui dovete e dobbiamo rispondere per capire! Data risposta a queste domande capirete CHE ORMAI è TARDI! Il Destino è Segnato! Vi Garantisco che il Peggio deve ancora Venire! A Meno che Tutti UNITI, Impegnati e Organizzati a scendere tra la Gente che sta aspettando per raccogliere 20, 30 , Milioni di Firme per Uscire dal Problema di TUTTO EURO

Vittorio Boschelli, Modena Commentatore certificato 23.03.12 01:08| 
 |
Rispondi al commento

E' nato il movimento 5stelle a Ladispoli. fate girare la voce. grazie a tutti

cesare muneghina (golpe), ladispoli Commentatore certificato 23.03.12 00:47| 
 |
Rispondi al commento

E' nato il movimento 5stelle a Ladispoli. Spargete la voce. grazie a tutti

cesare muneghina 23.03.12 00:44| 
 |
Rispondi al commento

La Fornero è riuscita nell'incredibile: ha creato il lavoro precario a tempo indeterminato. A questo governo di tecnici le convergenze parallele gli fanno una pippa

Efstathios Varvarigos Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.03.12 00:33| 
 |
Rispondi al commento

BAH! non capisco...

leggo dal FQ

L’azione della società si riferisce a uno scritto di Grillo pubblicato nel gennaio 2004 sul settimanale ‘Internazionale’, dal titolo “il caso Parmalat e il crepuscolo dell’Italia”. Nel testo i modi di operare della Fininvest venivano accostati a quelli del gruppo alimentare, il cui gigantesco crack finanziario era in quelle settimane al centro delle cronache internazionali. La Corte d’Appello di Roma – conclude la Finivest – ha respinto in particolare la tesi difensiva di Grillo, che invocava la finalità satirica dell’articolo: non di satira si trattava, hanno stabilito i giudici, bensì di vera e propria diffamazione.

cit.
Diffamazione è il termine giuridico che designa una forma di espressione che porti lesione all'onore di una persona o di una istituzione.
In quasi tutti gli ordinamenti non si ha diffamazione quando l'accusa non dimostri la falsità di quanto asserito. In altri, come quello italiano, la facoltà di dimostrare la verità delle asserzioni ritenute diffamatorie è fortemente limitata.


non capisco la difesa del Beppe!
Con tutto quello che è scritto in ogni parte del
web ha scelto la tesi della "satira" !!!????
Sarebbe bastato dire che è vero!
Anzi, è pure peggio!

Beppe, damme retta, cambia avvocato! E se te servivano "testimoni"...hai voglia quanti te ne
trovavo, eh!

mah!

Lenin eterno (l'unico), Roma Commentatore certificato 23.03.12 00:29| 
 |
Rispondi al commento

Ho quasi 25 anni e ti seguo da un paio d anni e in questo breve periodo ho capito che hai le p....come tutti quelli del Movimento 5 Stelle e che i nostri parlamentari sono solo dei Parassiti!!!!Non riesco a capire perché il mondo gira al contrario schiacciando solo la povera gente che si rompe il c.... e che con uno stipendio a dir poco umiliante paga piu' tasse di un qualunque evasore e nonostante tutto questo ci vogliono togliere quei pochissimi diritti che abbiamo a favore degli imprenditori!!!!!Non ne posso già più !!!spero che il mondo inizi a girare per il verso giusto!!!!!ciao Beppe!!!

Giuseppe annicchiarico 23.03.12 00:25| 
 |
Rispondi al commento

io dico una cosa, se l'articolo 18 è importante è così importante , perché da la dignità ai lavoratori, perché i precari non hanno nulla di simile? ci stanno distraendo dal tema centrale: cosa c'è di nuovo per noi precari?

Alberto c., mail@albertocecchi.name Commentatore certificato 23.03.12 00:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fosse Ardeatine

Stefania M. 22.03.12 23:56| 
 |
Rispondi al commento

Non sono i dipendenti pubblici a togliere l'art.18, ma il governo Monti sostenuto da quasi tutti i partiti. Toccando l'art. 18 si indebolisce le tutele di e per tutti. Svegliatevi è un totale gioco al ribasso (come ai tempi di Brunetta...quando contro i dipendenti pubblici è stata fatta tutta un'erba un fasc.....)...togli qui, togli là, ci tolgono tutto e loro si tengon previlegi e bache e noi ci si azzuffa...bene per loro.

Paolo B 22.03.12 23:51| 
 |
Rispondi al commento

12) BIS Caro sig. Monti
\ / /\ |' /\
\ / / \ | ' / \
\ / / \ | ' / \
\ / /------\ | ' /------\
\/ / \ | ' / \

|' | | |' |' ' ' '
| ' | | | ' |
| ' | | | ' |
| ' | | | ' |' ' ' '
| ' | | | ' |
| ' ' | ' |
| ' ' ' | ' |' ' ' '

/\
/ \
/ \
/------\
/ \
/ \

|' ' ' ' /\ |' |' ' ' '
| / \ | ' |
| / \ | ' |
|' ' ' / \ | ' |' ' ' '
| /--------\ |' |
| / \ | ' |
| / \ | ' |' ' ' '

| |\ |
| | \ |
| | \ |
| | \ |
| | \ |
| | \|

' ' ' | | | ' ' |
' | | | ' ' |
' | | | ' ' |
| | | | ' ' |
' | | | ' ' |
' ' ' | ' '
' ' ' ' ' ' ''''''' ' ' ' '

Giuseppe D., CAGLIARI Commentatore certificato 22.03.12 23:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PER SEMPRE


Vanno seminando
i semi dei conflitti
e della discordia
tra chi è povero
tra chi ha fame
tra chi stenta ogni giorno
Guerra tra poveri
è questo il loro intento
dividere miserie
e miserabili
torturare menti già provate
da stenti e patimenti
da luci accecanti
che poi di colpo spariscono
sprofondandole nel buio più nero
Vanno dicendo di essere giusti
di risolvere problemi immani
di pensare al bene del Paese
con equità e rigore
senza fronzoli e senza tentennamenti
e intanto affossano diritti conquistati
col sangue dei nostri padri
e intanto alimentano le fauci delle cosche
Vanno sui tg e i sui girnali
a ripeter che tutto andrà a posto
che saremo tutti salvi
mentre chi sarà salvo
saranno sempre loro con il solito esercito
di mafie e corrotti
di ladri in doppiopetto
di assassini di anime.
Non so fino a quando
potranno continuare
questo loro operare
Non so fino a quando
verranno creduti ed ascoltati
Per quanto mi riguarda
aspetto solo di vedere
i loro occhi chiusi e
la loro bocca non profferir parola
PER SEMPRE.

Mary C., Senigallia Commentatore certificato 22.03.12 23:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Di Pietro m'ha ricordato....c'ho anche il film
su youtube...

http://www.letterefilosofia.it/wp-content/uploads/2010/12/20101214_fiamme.jpg

80 GdF indagati durante tangentopoli
poi er nanazzo manda la GdF per picchiare gli studenti ...

...ma i lavoratori dov'erano ? eh !

correva l'anno, cari miei...manca la coesione sociale tra tutte le fasce ! ecco il problema!

manca uno stimolo ...."umanistico affratellante"

ognuno pe cazzi propri!


si, mi sembra sia il caso di tornare alla buona vecchia, sudiciaminoredeimali democrazia. Monti doveva fare l'equo e invece ci troviamo maestrini superprotetti in ambito lavorativo che vogliono fare riforme sulla pelle altrui. Monti doveva scegliere tra una visione tedesca e una cinese dell'italia: pare abbia una visione cinese del futuro dell'italia. Io voglio un fuituro alla tedesca con una classe politica nè di cialtroni come i precedenti nè di marziani come gli attuali: ne abbiamo la forza, la creatività se solo smettiamo di farci governare 1 ano ogni 10.

Efstathios Varvarigos Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.03.12 23:36| 
 |
Rispondi al commento

...Perchè la più seria minaccia all’unità nazionale oggi non proviene dalle valli bergamasche, nè dalla valle del Po, nè dal Veneto, ma dalle montagne sarde...(Tze-Tze)

Si perchè quelli non scherzano davvero. Tanto di cappello alla gente della Val di Susa mai i Sardi son tostarelli e se decidono qualcosa prova a metterti contro...

rriporto l'Inno della Brigata Sassari che rispecchia molto l'animo semplice e saldo di questa gente:

http://www.youtube.com/watch?v=FaziOWtRaV4&feature=related

China su fronte
si ses sezzidu pesa!
ch'es passende
sa Brigata tattaresa
boh! boh!
e cun sa mannu sinna
sa mezzus gioventude
de Saldigna
Semus istiga
de cudd'antica zente
ch'à s'innimigu
frimmaiat su coro
boh! boh!
es nostra oe s'insigna
pro s'onore de s'Italia
e de Saldigna

Da sa trincea
finas' a sa Croazia
sos "Tattarinos"
han'iscrittu s'istoria
boh! boh!
sighimos cuss'olmina
onorende cudd'erenzia
tattarina

Ruiu su coro
e s'animu che lizzu
cussos colores
adornant s'istendarde
boh! boh!
e fortes che nuraghe
a s'attenta pro mantenere
sa paghe

Sa fide nostra
no la pagat dinari
aioh! dimonios!
avanti forza paris.

Francesco C. Commentatore certificato 22.03.12 23:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono d'accordo con Beppe, l'abolizione serve solo per poter licenziare i dipendenti pubblici. Le grandi imprese fanno già quel che vogliono.

Valerio Chiezzi 22.03.12 23:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

è vero, non credo nemmeno io che aumenteranno gli investimenti esteri con la perdita dei diritti dei lavoratori.. ma vorrei conoscere qualche soluzione più ottimale? che cosa sarebbe meglio fare? se c'è una soluzione migliore perché non la pubblichiamo in quanto movimento sul blog e magari pubblicamente in modo da farla prendere in considerazione dal Governo? in che direzione va il nuovo mondo? e noi che direzione abbiamo preso o vogliamo prendere? non serve mica solo la critica, ci servono idee, proposte e soluzioni convincenti.

annalisa s., pimonte Commentatore certificato 22.03.12 23:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

RICORDATE AMICI, I SAMPIETRINI

alessandro d., santeodoro Commentatore certificato 22.03.12 23:22| 
 |
Rispondi al commento

Sembra di vivere in un brutto film surreale.

cecco 22.03.12 23:15| 
 |
Rispondi al commento

Sto vedendo il programma di Formigli, dove si discute della cosiddetta 'riforma' del mercato del lavoro. Gli ospiti in studio sono in gran parte elementi dell'apparato ideologico borghese che pontifica su questioni su cui la discussione sarebbe, in linea di principio, chiusa. Nel senso che, se, ad esempio, mi pontifica di meritocrazia Mariastella Gelmini, nota per aver fatto carriera facendo pompini al suo capufficio, si capisce che ritenere utile continuare a discutere è di per se un fatto ideologico.
Ma la discussione è chiusa soprattutto perchè tutta la verità l'ha già detta una ex operaia metalmeccanica in studio: 'non c'è più lavoro, quindi avete fallito'....

Che altro c'è da dire? Nulla evidentemente.
Al più si può aggiungere qualcosa per ribadire il concetto: i capitalisti da tempo vogliono avere mano libera per licenziare gli operai maggiori di 55 anni. Tuttavia avevano il problema che licenziandolo a 55 anni, dopo 5 anni o meno quello va in pensione pesando su un capitolo di spesa pubblica (sottraendolo ai capitalisti).
Dopo l'innalzamento dell'età pensionabile a 67 anni il problema per ora risolto: per ben 12 anni non riscuoterà la pensione (rendendo disponibile una riduzione fiscale per loro) e quindi ora l'abolizione dell'art 18 si può fare (et voilà eccola fatta).

Tuttavia i giornalisti sono ancora convinti che questi stessi capitalisti, o i loro lacchè accademici, della stampata e della cultura a 'discutere'....

Come invitare a cena il mostro di firenze e 'discutere' con lui sull'opportunità di affidargli la propria figlia di 14 anni per un giorno. Ve l'immaginate la discussione surreale?
'Bè converrai che non posso affidartela, tu sei noto per certe cose... ricordi che l'altro giorno a cena a casa tua io aprendo il frigo ho trovato pezzi di corpo umano nel congelatore..
Com'è la pasta? E' al dente?'.

Josef Dzugashvili (stalin) Commentatore certificato 22.03.12 23:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

X QUELLI CHE INIZIANO LA GUERRA CONTRO I DIPENDENTI PUBBLICI:


LA disciplina dell'impiego pubblico è un pò diversa da quello del privato, sia nel bene (es. orario ridotto) che nel male (regime dell'accesso all'impiego, delle responsabilità, delle incompatibilità, alcuni istituti economici ecc..). Fermo restando il fatto che anche un dipendente pubblico può essere licenziato, ci sono delle peculiarità che non rendono perfettamente sovrapponibili le discipline. Ad esempio, nell'ambito del pubblico il concetto di "ragioni economiche", tipico dell'azienda privata che fa profitti, non è facilmente individuabile.

Piuttosto che fare la guerra tra poveri e usare il linguaggio tipico del cialtronismo di destra io mi indignerei per la pessima riforma dell'art. 18 che sembra stia venendo fuori. Sentire parlare di "privilegiati" nei confronti di lavoratori che hanno vinto un concorso e che, specie negli enti locali, hanno stipendi decisamente ridicoli (1100 -1300 € e che sono fermi da 3 anni e bloccati fino al 2015!!)..................................................comincia a rompere il cazzo!!!!!!.

Sara White Jane 22.03.12 23:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il problema non è l'art 18 da modificare;
il problema è la globalizzazione senza regole e gli scambi monetari a favore di cina e india di 10 volte;

che i bocconiani ora al governo affrontassero insieme ai colleghi europei a risovere questo problema se ne hanno la capacità e le palle;

come mai non hanno mai fatto una proposta in merito?
come mai nesusna idea e proposta per evitare le delocalizzazioni?

voglio proprio vedee cosa proporranno per rilanciare l'economia se qualsiasi fabbrica che apre in Italia (discorso per tutto l'occidente) comunque se loprene in quel posto da un concorrente in cina,india etc.

il problema è la concorrenza sleale e la moneta 10 volte a loro favore;

ma vogliono ono risolvere il vero problema ?


aldo bianchi 22.03.12 22:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

12) Caro sig. Monti VADA PURE A FARE IN CULO!

Giuseppe D., CAGLIARI Commentatore certificato 22.03.12 22:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chiedo a Beppe di inserire nel programma elettorale del movimento 5 stelle la riforma delle forze di pubblica sicurezza, basta con carabiniere guardia di finanza e polizia....dobbiamo avere un'unica polizia come negli altri paesi e non vedere più casi come quello riguardante Giuseppe Uva! I carabinieri devono tornare nei libri di storia, grazie!

dario fertoli, beverino Commentatore certificato 22.03.12 22:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Segnalo un grosso problema al centro AFA REUL, un importante centro di
riabilitazione a Genova, e l'unico, per bambini e ragazzi sordi, da dove
provengo io tra l'altro. Mancano i fondi per aiutare i bambini e sono in
totale 400! Abbiamo fatto tutto il possibile per cercare fondi, tra lavori
di beneficenza e volontariato da parte di tutte le mamme dei bambini sordi.
Vorremmo far conoscere questo centro e far capire che è molto importante
per tutti i bambini sordi, senza di esso e soprattutto senza la riabilitazione
questi bambini perderebbero la possibilità di parlare! Il centro non è rivolto
solamente ai bambini sordi ma anche a bambini con diverse disabilità, quindi
stiamo cercando di lottare per esso. E' grazie a loro che io, essendo non udente,
posso parlare; gli devo la mia vita. E' di estrema importanza questo centro,
tutte le mamme dei bimbi disabili o portatori di handicap perderebbero la
possibilità di essere aiutate con i loro piccoli!".
SIMONA CORBANI


Aiutiamo i bambini sordi - L'AFA Centro REUL
www.quaeram.blogspot.it/2012/03/aiutiamo-i-bambini-sordi-lafa-centro.html

sim 22.03.12 22:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

RIFLESSIONE

Continuare a parlare dell'articolo 18, significa che anche i migliori si sono fatti ipnotizzare dal sistema. La crisi, mafia_esente, non permette nessun tipo di investimento..e mi spiego.

Se la crisi è mondiale, chi sarebbero questi grandi investitori stranieri che, grazie ai licenziamenti facili, sarebbero disposti ad investire in Italia?

Se in Italia le aziende chiudono "anche" per colpa delle banche che non fanno aperture al credito, come fanno gli investitori "stranieri" a trovare tutto così facile?

Quanti buoni motivi si hanno per investire nel nostro paese?

CHI SONO QUESTI INVESTITORI?
da dove sbucano fuori?

MA SOPRATTUTTO...
dove sono stati fino ad ora?

Oggi in Italia neppure la mafia
investe nelle aziende straniere...già!

LA MAFIA INVESTE NELLA MAFIA
In pratica si comporta come la BCE.

In Italia siamo tutti stranieri in patria;
quando vediamo un nuovo imprenditore,
pensiamo che sia solo una cosa di passaggio...
UN MIRAGGIO.

Resistere, resistere, resistere...
O MORIRE.

Saluti

Paolo Rivera Commentatore certificato 22.03.12 22:50| 
 |
Rispondi al commento

Lo statuto dei lavoratori ha dato dignità umana ad ogni SINGOLO lavoratore/cittadino. Con la modifica/cancellazione dell’articolo 18 il lavoratore verrà trattato come uno schiavo. Monetizzare il diritto, vuol dire essere schiavo.
Un saluto

roberto b. Commentatore certificato 22.03.12 22:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://democrazy-democracy.blogspot.com/2012/03/luomo-senza-vergognamario-monti.html

davide ., solthurn Commentatore certificato 22.03.12 22:38| 
 |
Rispondi al commento

...unni è la padrona del blog.........?

vivarelli facci un segno...........

Cammelo 'u babiere.... 22.03.12 22:38| 
 |
Rispondi al commento

W i monti quelli veri ,quelli sani,quelli che vanno rispettati,i veri giganti della natura,che solo a un'idiota verrebbe in mente di trivellare da parte a parte semplicemente per puro business di vecchia politica mafiocratica .
Smonti dai monti se vuol far quadrare i conti,faccia l'uomo e non il kapo' del consiglio.(o servo della feccia che è la stessa cosa...)

stefano c., trento Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.03.12 22:36| 
 |
Rispondi al commento

626\94 Ma VAFFANCULO! ).(

Niko G., cardito Commentatore certificato 22.03.12 22:30| 
 |
Rispondi al commento

Sempre le stesse cose trite e ritrite. Ehi Capo forse devi inziare una cura per L'aterosclerosi

charles foster kane 22.03.12 22:26| 
 |
Rispondi al commento

Le nuove tecniche padronali.
Chiedere ai lavoratori se sono contenti di nuovi investimenti in cambio di……..
Un saluto

roberto b. Commentatore certificato 22.03.12 22:24| 
 |
Rispondi al commento

segno che il capitalismo cura se stesso,

(50.STARS 13 STRIPES (we rule), U.S.A.) sottoC.21:52

:D:D:D:D:D:D:D:D:D:D:D:D:D:!!!

con le flebo di petrolio e papavero dall'oriente !!

"""""""""""""""
Il primo uomo che, avendo recinto un terreno, ebbe l'idea di proclamare questo è mio, e trovò altri così ingenui da credergli, costui è stato il vero fondatore della società civile. Quanti delitti, quante guerre, quanti assassinii, quante miserie, quanti orrori avrebbe risparmiato al genere umano colui che, strappando i pali o colmando il fosso, avesse gridato ai suoi simili: «Guardatevi dall'ascoltare questo impostore; se dimenticherete che i frutti sono di tutti e che la terra non è di nessuno, sarete perduti!»

Rousseau

"""""""""""""""
Alo_hasta americà


SENTO IL DESIDERIO DI UN VDAY. LA COSA PIU' BELLA CHE E' SUCCESSA IN ITALIA DAL DOPOGUERRA.

GABRIELE TINELLI (), carrara Commentatore certificato 22.03.12 22:09| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA TRAPPOLA

Sono semplicemente diabolici.
Hanno teso una trappola e gli italiani
ci stanno cascando dentro come tanti idioti.
Il dibattito non è incentrato sul fatto che
l'articolo 18 NON SI TOCCA per nessuno, ma sul fatto che i dipendenti pubblici sarebbero dei privilegiati.
Privilegiati da 1.200 euro al mese che potranno
andare in pensione dopo 41 anni e più di servizio
e che comunque hanno sostenuto un concorso
pubblico corredato da titoli di studio e professionali e con un certificato attestante di
non aver mai riportato condanne penali, a differenza di molti di coloro che stanno in Parlamento ed ai quali, da qualcuno, vengono
equiparati (allucinante...).
Stanno semplicemente e continuamente e vergognosamente e schifosamente alimentando lo
scontro sociale, la guerra fra poveri. Stanno gettando FANGO ora su questa, ora su quella categoria di lavoratori che dovrebbero invece essere UNITI e lottare TUTTI INSIEME contro queste sanguisughe che continuano ad impoverire le classi più deboli
e non si sognano nemmeno i colpire i grandi
capitali, che non hanno fatto una patrimoniale,
che sono al servizio delle banche.
Come topi di fogna stanno rosicchiando i diritti
conquistati in anni di dure battaglie come fossero
una fetta di formaggio.
BERLUSCONI, I LEGHISTI E I POSTFASCISTI sono i responsabili di questo disastro economico e sociale. I tecnici bancario-clericali hanno la faccia del neoliberismo più schifoso che ha gettato la maschera e si mostra senza pudore con
la faccia da vampiro, ma la strada è stata tracciata da chi ha malgovernato prima di loro.
E non è il momento di alimentare le divisioni ma di scendere in piazza tutti uniti: lavoratori pubblici, privati, piccoli imprenditori strozzati
dai debiti, disoccupati e studenti senza futuro.
*********************************************
La cosa peggiore non è la violenza
degli uomini malvagi
ma il silenzio degli uomini onesti.
(M.L. King)

Moonshadow *., §§§§§§ Commentatore certificato 22.03.12 22:04| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 26)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando si inizia o reinizia a parlare di come risolvere i problemi invece di elencare i problemi. No sai perchè? Perchè qui siamo senza lavoro e senza democrazia, mi piacerebbe dare il voto ad un programma, se possibile. Grazie

charles foster kane 22.03.12 22:02| 
 |
Rispondi al commento

"la vera
rivoluzione per raggiungere la libertà è
quella interiore, qualsiasi rivoluzione
esterna è una mera restaurazione della
solita società che a nulla serve" ed inoltre "
la rivoluzione interiore va fatta da sé per sé,
nessun maestro o guru può insegnarti come
fare". j.k.

clopy closs Commentatore certificato 22.03.12 22:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Appunto dal VDAY di Torino sono passati troppi anni. quando faremo il prossimo, probabilmente se aspettiamo ancora, non avremo forza dalla fame per parteciparvi.

charles foster kane 22.03.12 21:59| 
 |
Rispondi al commento

"Allora, teste d'ovetto sbattuto, c'e' qualcuno che sa spiegare come mai solo in Italia c'e' bisogno dell'art.18 per impedire il licenziamento di massa di chiunque non sia un dirigenet oppure siete solo capaci ad inveire come checche isteriche?"

Sapevo già che eri scemo del tuo, ma non m'immaginavo che non sapessi neanche leggere, visto che non ti sfugge un solo mio commento. la spiegazione la trovi più sotto alle ore 18^03.

Magari potresti farti aiutare dal culo del tuo padrone, forse! Anche perché pulito com'è rispecchierebbe meglio l'antifona.

hasta fariseo

Tony Commentatore certificato 22.03.12 21:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La vergine di Ceppa-loni vuol far dimenticare le sue rogne..la politica,la politica che schifo!
Italianiiiiii....ricordate i sui ladrocini e quelli di sua moglie!

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 22.03.12 21:56| 
 |
Rispondi al commento

Due matti vanno in giro per strada quando ad un certo punto vedono un enorme chiazza marrone davanti a loro. Il primo: - Sicuramente e' cacca. - No! - dice il secondo matto - e' cioccolato! - - E' cacca! - E' cioccolato! due continuano per un po' quando il primo matto propone: - Perche' non l'assaggiamo? - OK! I due assaggiano: - Hai ragione! E' proprio cacca! Per fortuna che non l'abbiamo pestata!

Ora, finchè si tratta di matti... la giustificazione ci sarebbe pure.
La merd. può avere i più svariati aspetti... ultimamente siamo abituati all'immagine della merd. dove il classico stronz. è di consistenza scura duro-molliccia, grosso e piccoletto, umido e maledettamente maleodorante... se dopo anni di abitudine a una simile immagine della merd., si propone uno stronz. di aspetto chiaro, duro-friabile, fine e lungo, rinsecchito e maledettamente maleodorante ma camuffato da profumi, ci vuole poco per riconoscere la categoria principale, appena arriva il fetore ogni dubbio viene spazzato via!

BERSANI STACCHI LA SPINA AI LADRI SU COMMISSIONE... UNA BELLA MOZIONE DI SFIDUCIA E CLICK! FINE DELLA STORIA... ALTRIMENTI QUALCUNO COME QUALCHE MILIONE DI ELETTORI, STACCHERA' LA SPINA POLITICA A LUI.

le cacche sono taante milioni di miliooni c'è dentro anche veltrooni... mandatelo a cagà!

Eungenio 22.03.12 21:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mastella che parla di moralità.... ma di che stiamo parlando?

Alberto A. Commentatore certificato 22.03.12 21:51| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

sono disoccupato cronico, della bistecca ho un pallido ricordo, non trombo da 5 anni causa fiacca , mia moglie è racchia da piangere per cui ho indotto alla prostituzione mia suocera che è passabile ma in 15 giorni sulla tangenziale , mi ha prodotto 12 euro ! sono pieno di debiti , le mie palle son ridotte a nocciole , il mio pisello ad un fagiolino , mi sento un ortofrutticolo !
i debiti aumentano , mia moglie diventa sempre più racchia ed io sono disperato , molto disperato...

che faccio ? mi suicido ? STU CAZZ !!!!

semplice ! mi do alla politica !! si alla politica!! prendo per il culo altri disperati come me e risolvo il miei problemi economici !!! cazzo quanto è bella la politica , con quattro papocchie fai carriera , fai soldi , sistemi i figli e pure quella scassata dell'amante !!!

finchè c'è politica c'è speranza ....DI INCULARE CHI CI CREDE !!!!!

stanislao detto l'esaurito pensante 22.03.12 21:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


"Mi manca solo la faccia livida del Tony in foto e sono quasi al settimo cielo"

Carissimo demente, guarda che stasera mi trovi in ottima forma. E' quasi un anno che non lavoro più da dipendente e neanche prima ero coperto dall'art 18. Io non ci perdo nulla, anzi, con questa furbata di Monti potrei soltanto che guadagnarci e lo faro in ogni caso perché null'altro mi resta.

A questo Mondo non esistono unicamente dementi a cui piace contare soldi per sentirsi realizzati e liberi che, nel loro (tuo) linguaggio gli fa sentire "uomini". Io non mi sentirò mai completamente libero fino a quando anche l'ultimo uomo sulla terra non lo sarà altrettanto quanto lo sono io.

Che questi so' discorsi che neanche te li immagini, visto che parti dall'idea demenziale che tutti la pensano esattamente come te, paragonando la tua libertà (di contare soldi) che non è la mia (anche se i soldi e il lavoro non mi mancano di certo).

hasta fariseo

ps: Io mi chiedo cosa spinge un uomo a sacrificare il proprio ambiente, i suoi cari e il suo prossimo unicamente per il proprio tornaconto in banca? Si sente più uomo in un ambiente cementificato, devastato e inquinato? Si sente più uomo vedendo il vicino di casa non arrivare alla fine del mese mentre lui si fa la nuova vettura col sorrisino ipocrita sotto casa, giusto per essere convinto che POSSIEDE un filino in più del vicino? O forse l'dea di non poter trombare più, disfatto anche lui mentalmente da anni di leccaculismo?

Tony Commentatore certificato 22.03.12 21:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ANTONIO DI PIETRO,
da Santoro ha detto:

Il problema sono le corruzioni e le mafie all'interno dei partiti; non l'articolo 18.
Poi ha aggiunto:
"In parlamento metà sono inquisiti, l'altra metà sono i loro avvocati."
Grande!

Di Pietro sei grande!

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.03.12 21:49| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento
Discussione