Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La paccata


pappagone-fornero.jpg

Il governo "non darà una paccata di miliardi" per finanziare gli ammortizzatori se prima il sindacato non approverà la riforma sul lavoro, in sostanza l'abolizione dell'articolo 18. Cosa dice l'articolo 18? Impedisce il licenziamento illegittimo senza comunicazione dei motivi, ingiustificato o discriminatorio. La Frignero, la ministra che ha sostituito le madonnine piangenti degli anni '50, parla come mangia. Di solito i politici mangiano e basta. Il suo linguaggio è quello del mercato del pesce, esplicativo, diretto e che puzza tra una vocale e una consonante "È chiaro che se uno comincia col dire no perchè dovremmo mettere lì una paccata di miliardi e poi dire voi diteci di sì no, non si fa così". Di fronte non abbiamo un ministro, ma una bizzosa bambina (si o no, non si fa così, gnè gné gnè) in un corpo ormai piegato dal tempo che si esprime come Pappagone. Ha incrollabili e ingiustificate certezze. E' convinta che togliendo ai lavoratori i pochi diritti rimasti, guadagnati in decenni di confronti sociali, l'economia ripartirà. Perché dovrebbe ripartire? Ecco questa è la vera paccata. Infatti la Frignero intendeva paccata nel senso di "tirare un pacco", non nel senso di soldi dati in elemosina come baratto per i diritti dei lavoratori. La sorella di sangue della Frignero, la Camùsso, sta preparando la Mont Blanc sindacale da scrivania per firmare.
Il lavoratore è come un carciofo, una foglia alla volta e ne rimarrà solo il gambo. La legge Treu/Biagi/Maroni introdusse con il precariato lo schiavo moderno, senza diritti e senza un futuro. Doveva servire per rilanciare l'economia anche allora, secondo i proclami dei partiti e delle parti sociali. Oggi, con l'economia in ginocchio e l'emigrazione di massa di nostri laureati e diplomati, sappiamo che era solo una concessione alle grandi imprese con il sostegno dei sindacati e della Sinistra che la trionferà. I lavoratori dipendenti hanno gli stipendi più bassi d'Europa e poche tutele, 1.000 muoiono ogni anno. Con la legge Frignero avranno gli stipendi più bassi del Terzo Mondo, ma una paccata sulle spalle dalla Confindustria.

P.S. La certificazione delle liste per le elezioni comunali terminerà domani. Chi è in ritardo per l'invio della documentazione scriva subito a http://www.beppegrillo.it/movimento/contattaci.php

manibucate_3DA.pngSchiavi Moderni di Beppe Grillo

Schiavi telefonici outbound e inbound, schiavi pubblici e no-profit. Call center organizzati come istituti di pena. Un universo infernale e allo stesso tempo comico in cui tutto è permesso, tutto è rovesciato.

14 Mar 2012, 14:00 | Scrivi | Commenti (571) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Segnalo un interessantissimo articolo sugli stipendi nel mondo. C'è una mappa mondiale che riassume la situazione in tutti i paesi. Quante sorprese..
http://www.voglioviverecosi.com/index.php?trovare-lavoro-all-estero-lavorare-all-estero_1295%2Fquali-sono-i-paesi-stati-nazioni-dove-si-guadagna-di-pi-_1558%2F
Forse espatriare non è poi una così cattiva idea..

Roberto Stanzani 11.11.13 15:05| 
 |
Rispondi al commento

RAVENNA: P.S. Paola Miani a Ravenna è diffidata dall'uso del logo del MoVimento 5 Stelle e da sue derivazioni per attività diverse da quelle concordate con il gruppo consiliare comunale del Movimento 5 Stelle di Ravenna.

Ma CHI ha scritto questa enorme stupidaggine?
Ma chi lo ha scritto, conosce bene i "tre eletti" e ciò che fanno, e ciò che non fanno?
Quando faremo la riunione semestrale?
Beppe Grillo, che purtroppo non leggi tutto, per cortesia, interessati al gravissimo problema di RAVENNA!
NOI SIAMO IL MOVIMENTO, E NOI CITTADINI DI RAVENNA SIAMO STATI TUTTI ... DIFFIDATI..
DIFFIDATI DAL FARE COSA?
DAL VOTARE 5 STELLE?
MA SE NOI NON TI DIAMO IL VOTO, CARO BEPPE, QUA A RAVENNA, CHE FARAI? INVECE DI SCRIVERE COSE CHE NON CONOSCI, EVIDENTEMENTE, PER CORTESIA, FACCI UNA VISITA UN GIORNO, E VIENI A PARLARE CON NOI DEI NOSTRI GRAVISSIMI PROBLEMI AMBIENTALI, DI INQUINAMENTO E DI GRAVISSIME MALATTIE…
SAPPI CHE TUTTI NOI SIAMO PAOLA MIANI. RICORDATELO BENE.
CIAO.
E TI ASPETTIAMO QUI A RAVENNA, PRESTO.

vito v., ravenna Commentatore certificato 27.07.12 16:56| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, vedrai che l'art.18 lo modificheranno, secondo loro l'unico modo per rilanciare il mondo del lavoro è quello di distruggere i diritti dei lavorqatori, in tv non spiegano molto, cosa dice l'art. 18? Cosa vogliono modificare? parlano di licenziamenti facili e a cosa servirebbero? Per ricattare i pochi assunti a tempo indeterminato forse....dovrebbero alzare la tassazione per i lavori precari e a tempo determinato invece!!! Magari fare un periodo di prova più lungo (non 3 anni però) e poi tutti a tempo indeterminato....favole...

Marina M., Badia Polesine Commentatore certificato 20.03.12 11:50| 
 |
Rispondi al commento

Ogni opinione é rispettabile, ma Vi invito a leggere l’analisi, a mio avviso ineccepibile, proposta nell’articolo pubblicato al seguente link:
http://www.orticalab.it/In-politica-ci-vuole-carattere

vitaliano staglianò 19.03.12 12:40| 
 |
Rispondi al commento

E' inutile scaldarsi bruciare energie e cercare di cambiare gli italiani. L'unico modo per cambiare le cose è una rivoluzione, ma siccome in questo paese di m...a non l'abbiamo mai fatta, mettiamoci il cuore in pace finiremo per scannarci a vicenda quando saremo tutti senza soldi e senza lavoro. "Tutti" è una parola grossa perchè i ricchi saranno già scappati. Avete letto quel libro di Corona La fine del mondo storto? Lui ipotizza il disastro per la fine del petrolio e dell'energia in generale come noi la conosciamo, invece accadrà il disastro economico, è lo stesso e non manca poi tanto.

giannivenir 18.03.12 16:05| 
 |
Rispondi al commento

dimentichi che la DC applicava un fortissimo protezionismo sulle merci e che l’imigrazione di scarsa qualità era praticamente zero mentre esportavamo forza lavoro di altissima qualità.

Sa siccome secondo alcuni rimediare a questi cambiamenti sbagliati significa essere fascisti e razzisti sai che ti dico?

Io sono ricco e andatevelo a pigliare in culo!

un ricco 16.03.12 20:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao! So che questo potrà sembrarvi un messaggio spam.
Leggetelo e alla fine deciderete se lo è o no.

Ho la passione dei giochi online e mi trovo in un gioco dove invece che per il proprio villaggio o per se stessi si lotta per la propria nazione. Noi Italiani ci dividiamo per vari motivi, ma alla fine siamo una nazione unica.

L'Italia in questo gioco è in grave difficoltà. Occupata nel nord dalla Slovenia e in combattimento contro la Macedonia e la Serbia sulle coste albanesi, è stata più volte cancellata perchè i giocatori sono pochi, e questo, tante volte, ha causato uno sfottimento pesante e continuato, da parte dei paesi stranieri, di cui la community italiana si è stufata.

Potrei lodare il gioco dicendo che è vario ed emozionante, che è gratis, che bastano pochi minuti al giorno per crescere e divertirsi, che vi ho trovato amici ben organizzati con cui chatto e mi diverto, ma deve piacere a voi, non a me.

Quindi provatelo! Sarete un mattone in più per costruire una rinnovata dignità online del nostro paese.
Se non vi va, scusatemi per il tempo che ho portato via, ma vedere il paese preso in giro, anche per gioco, non è mai divertente.
Questo è il link per iscriversi:
http://is.gd/vV1Mxf

In ogni caso, buon tutto!

Fabio N., Carpi Commentatore certificato 16.03.12 19:59| 
 |
Rispondi al commento

Ho trovato questo sito dove dico che si guadagnano dei soldi con poco sbatto.. secondo voi è vero??? dateci un occhio..
http://www.dataentryjobs.us/74034.html

Alessandro Scalzotto 16.03.12 19:02| 
 |
Rispondi al commento

Però Beppe ... che strazio.
Ultimamente te ne esci con dei post da evidente stress di stomaco ed abuso di yogurt!

La critica al linguaggio della Fornero è incomprensibile: parla come mangia e si capisce quello che dice (un po' come ci hai abituati tu). Critichiamo i contenuti della riforma, se necessario, quando saranno noti.

E i contenuti della famigerata 'riforma del lavoro' dobbiamo ancora scoprirli: fino ad ora si tratta di chiacchiere di giornali e di scaramucce pubbliche da parte dei contendenti, volte evidentemente a cercare di manovrare un po' la pressione dell'opinione pubblica sulla controparte.

Piuttosto, nel frattempo, non c'è in atto all'interno del Movimento una bella discussione sul tema, da rendere pubblica col tuo bel megafono, per cercare di influire sulla trattativa in corso ?

Il programma recita: Sussidio di disoccupazione garantito. Ma poi? Che altro pensano i 5 Stelle ?

Mari Omonti (supermari) Commentatore certificato 16.03.12 10:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mi spiace ma non sono d'accordo, l'articolo 18 va modificato, aggiornato, abolito.... basta con le concessioni ai dipendenti mentre gli imprenditori arrancano, il mercato del lavoro va ammodernato...piuttosto incentiverei chi lavora bene e si impegna di contro

Omar G. Commentatore certificato 16.03.12 10:06| 
 |
Rispondi al commento

le banche sono gestite dalle fondazioni.leggi massoni delle logge coperte e non.

aldo barone 15.03.12 22:14| 
 |
Rispondi al commento

MESSAGGIO IMPORTANTE A BEPPE E TUTTI VOI!!!!!

Spero che questo messaggio viene letto da Beppe e da voi.
Avete visto questa sera le iene????
Hanno interrogato i politici chiamati tecnici su banali domande che mio figlio,anche i miei gatti hanno risposto e sti incapaci non hanno saputo rispondere e qualcuno non sapeva pronunciare asfganistan!una delle domande era in che anno è stata scoperta l america e chi l ha scoperta,oppure chi è Nelson Mandela e dovè,rispondendo in america.
Sicuramente domani si trovera su youtube questa scena.
Ma io dico porcaputtana perche dobbiamo permettere di governare l italia questi non solo cialtroni ,ma IGNORANTI????????
BEPPE TI PREGO FA QUALCOSA E TUTTI VOI ME COMPRESE FACCIAMO QUALCOSA!!!!!
IO L EMU NON LO PAGO E DENUNCIO TUTTI I POLITICI DI ADESSO CON TANTO DI TRADISMISSIONE REGISTRATA PER FARE CAPIRE CHE CHI STA OGGI IMPONENDO QUESTE INGIUSTIZIE SONO DEGLI IGNORANTI!!!!LI DENUNCIO!!!!
DEVE SUCCEDER QUALCOSA CAZZZOOOO MA VI RENDETE CONTO IN CHE MANI SIAMO...GOVERNO DI PROFESSORI..HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHA!!!!!bastaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Roberto Venturi 15.03.12 22:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa signora è la palese dimostrazione della nullità di certi "tecnici" prestati (da chi?) alla politica. Affronta questioni epocali che possono stravolgere la vita di milioni di persone con la stessa rozzezza di un elefante in cristalleria. L'articolo 18 è ormai diventato, per lei e le nullità sindacali che la attorniano, la soluzione a tutti i mali italiani. Mentre invece appare sempre più chiaro che la sua "manutenzione" come direbbe il lezzoso ometto con il pizzetto, porterà solo ad altro dolore e disperazione.

Ivan P. Commentatore certificato 15.03.12 20:50| 
 |
Rispondi al commento

Altro che Pappagone: chi di Voi ricorda il colonnello Kleb della Spectre nel film 007 "Dalla Russia con amore"? Ditemi se la Fornero non ne è l'esatta copia nei tratti somatici ed in quel modo arrogante di porsi nei rapporti con gli altri; Peccato che nel sindacato non c'è James Bond a contrastarla ma piuttosto tre agenti segreti molto simili a quelli interpretati da Mister Bean!

antonio la piano 15.03.12 20:25| 
 |
Rispondi al commento

CARO beppe, visto che il ministro Monti legge il tuo blog io approfitto:
Il.mo Dott. Monti, Lei che è un valido economista si ritrova a far quadrare il bilancio dello stato e mi rendo conto del gravoso impegno.Sono una ragioniera anch'io e nel mio piccolo mi prodigo a far quadrare quello della mia ditta che ormai con tutti gli sforzi non quadra più!Ho sempre pensato che se avessi avuto la possibilità di lavorare (come ho fatto) avrei vissuto la mia vita dignitosamente , felice e serena e con questo principio ho formato una famiglia ma ora è come svegliarmi da un lungo sonno dove però l'incubo è la realtà.E' come mettersi in vetrina:
il vestito prima è elegante poi pian piano si è riempito di polvere perchè nessuno se lo misura,gli orli si sono sfilati, fino a quando passando davanti a quella vetrina non mi fermerò più perchè non avrò niente da guardare perchè quel vestito è leso e malconcio come quello che indosso io. ecco dove è andata a finire la mia speranza in una vita migliore di questa.Io mi sono sentita realizzata nel lavoro e quando ho messo al mondo i miei figli .Perchè voi politici e del governo avete il diritto al contrario di me di guardarVi allo specchio la mattina e sorridere perche e iniziato un nuovo giorno, monopolizzate il diritto di una vita serena con la vostra famiglia non meno quello di stabilire le vostre vacanze estive e quello di avere domani dei figli dottori che si stanno affermando nella vita?
Lo sa cosa ha risposto mia figlia alla mia domanda :- cosa vorresti per il tuo 11esimo compleanno (25/03 prossimo) :-Vorrei finisse questa povertà
Mia figlia ha già perso il diritto a una vita dignitosa.
cordialmente la saluto.

tina pica 15.03.12 17:42| 
 |
Rispondi al commento

Una nota riguardo al post su quelli che lavorano. Infatti dai 15 milioni che gli erano rimasti si è dimenticato di tirare via quelli che fanno i "lavori inutili" obbligati da una legislatura e da un Fisco che son le più infami del mondo.
Guardate quanti giudici, avvocati, poliziotti, commercialisti, Agenti delle Entrate, dis Equitalia, mafiosi papponi puttane, cul ..ni banchieri eccetera e vedrete che quelli che lavorano davvero e producono davvero sono meno di 10 milioni ... e allora dovremo dirci ... bravi lavoratori italiani ... anche se ci trattano di merda SIAMO I PIù BRAVI DEL MONDO, perchè in meno di 1 su 6 riusciamo a produrre un PIL mostruoso ... anche se non serve a nulla perchè riescono a mangiarsi tutto con spese ... "mostruose" ...
Grazie a Monti & Co
Ciao
Aldo

aldo moro 15.03.12 16:36| 
 |
Rispondi al commento

ora. il problema del dizionario non mi pare tanto grave. nel senso: è vero che "paccata" non esiste, ma tutti hanno capito cosa voleva dire. insomma la lingua parlata è piu' avanti del dizionaro. e se tutti hanno capito bene. e meglio il parlato da mercato, che quello da bordello dei precedenti governi...tutti hanno capito. bene. anzi male. perche' il concetto è chiaro. e quello che si capisce è che questo governo fa esattamente quello che un governo dovrebbe essere li ad evitare: cioè è pronto a scambiare diritti contro soldi. con tanti saluti "allo stato di diritto", e all'uguaglianza. chi puo' comprare, piglia tutto. e allora, meglio venderci ai cinesi?

brex 15.03.12 16:23| 
 |
Rispondi al commento

Visto che non vi va bene niente, onde risparmiare critiche giornaliere di ogni tipo, non sarebbe meglio che specificaste quale governo vi andrebbe bene, magari facendo anche i nomi dei componenti e la loro appartenenza politica, dando per scontato il sig.Grillo quale capo del governo, anche se pregiudicato?

volatile/pn 15.03.12 14:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Commento politico n. 40
La truffa della truffa della spazzatura a Roma
A Roma esisteva da tempo una RACCOLTA DIFFERENZIATA DELLA SPAZZAYURA, con quattro cassonetti verdi, uno per i rifiuti alimentari, uno per le plastiche, uno per i materiali non riciclabili (MNR( e uno per le carte e cartoni. Che cosa è successo?
1) Che il sindaco fascista picchiature del Fronte della Gioventù (copiato da internet) ha inventato il DOPPIONE della raccolta differenziata della spazzatura.
2) Non sono stati diramati i luoghi e gli orari della nuova raccolta, tanto meno organizzandola casa per casa, considerando anche che l'età dei cittadini aumenta in progressione geometrica. Dunque un FALLIMENTO ANNUNCIATO.
3) Cosa hanno inventato i cervelloni del'azienda della raccolta (AMA)? Hanno sequestrato, su tutto il territorio,i cassonetti dei rifiuti alimentari.
3) Io sostengo che questi cassonetti erano stati pagati dai cittadini con le loro TASSE, non so chi abbia autorizzato questo enorme rilevamento e scarico in un enorme territorio, c'è stata una decisione del Consiglio Comunale, o di chi?
4) I cittadini, non sapendo più a qual santo votarsi, hanno scaricato i rifiuti alimentari nel cassonetto dei MNR o dietro i cartelloni della pubblicità (osservazioni personali), L'AMA (agenzia comunale della spazzatura) non svuota più i primi cassonetti, nonostante le mie telefonate al numero verde della spazzatura.
CONCLUSIONE
Se nella Capitale dello Stato non c'è una raccolta giornaliera della spazzatura, figuriamoci
nei piccoli centri! Ecco perché stanno facendo complotti politici per sostenere l'attuale governo fino alla fine del mandato.
Non so quale progetto politico si nasconda, certo è che sono passati oltre, perfino, lINCOSTITUZIONALITA, del governo, che non è passato attraverso libere elezioni e che non ha ricevuto la preventiva fiducia dal Parlamento.
On Beppe Grillo, mi rivolgo sempre a re, perché presenti un'interrogazione su questo specicico aspetto politico.
Arnaldo Cantani

Arnaldo Cantani, Roma Commentatore certificato 15.03.12 14:45| 
 |
Rispondi al commento

PER TUTTI E PER NESSUNO

Chi entra ed esce da una banca mantiene intatta la sua dignità soltanto se entra per ottenere un servizio, oppure per chiedere denaro travisato da una calzamaglia sul viso e un'arma in pugno. Per qualsiasi altro motivo entri in banca, quando esce ha perduto una parte della propria dignità.

TUTTO CIò PREMESSO

Privatizza..., nazionalizza..., privatizza..., nazionalizza, è l'antico gioco per privatizzare il tesoretto e poi nazionalizzare il disastro, sintetizzato nel "PRIVATIZZARE I GUADAGNI e NAZIONALIZZARE LE PERDITE"

NAZIONALIZZARE LE BANCHE; GIUSTO! PRIMA PERO'...

Prima ognuno paghi ciò che gli spetta! Hanno ottenuto 900 miliardi all'1% e con questi hanno comperato titoli di stato al 5/6%, venendo meno alla loro funzione di banche?

ALLORA SI PROCEDA NEL SEGUENTE MODO:

1) VENGANO CONSOLIDATI TUTTI I TITOLI DI STATO PER 15 ANNI AL TASSO DELL'1% (lo stesso che le banche hanno ottenuto dalla BCE, quindi tasso equo)

2) VENGANO ESAMINATI I BILANCI DELL'ULTIMO TRIENNIO DELLE BANCHE PER VALUTARE EVENTUALI "scheletri nell'armadio"

---------------- SOLO DOPO ------------

3) VENGANO NAZIONALIZZATE LE BANCHE AL VALORE DI BORSA, PER QUELLE QUOTATE E DI BILANCIO PER QUELLE NON QUOTATE.

4) LE AZIONI E LE QUOTE SIANO PAGATE CON TITTOLI DI STATO A 15 ANNI AL TASSO DELL'1%

---------------- NON DEVE ESSERE UN ESPROPRIO-----

SOLO COSI' SI SARA' NAZIONALIZZATO PAGANDO IL GIUSTO, OVVERO LO STESSO INTERESSE CHE LE BANCHE HANNO PERCEPITO I MILIARDI DELLA BCE, OVVERO I NOSTRI SOLDI!

Chi avesse altri suggerimenti in merito, è pregato di aggiungerli al commento, facendo suo.

Max Stirner

Max Stirner Commentatore certificato 15.03.12 14:43| 
 |
Rispondi al commento

A SCANSO DI EQUIVOCI

In quel commento io affermo che a nulla serve ribadire l'ennesimo aspetto, la
millesima prospettiva del disastro che ci aspetta! Parlare all'infinito del
disastro che conosciamo nelle sue pieghe più recondite, avendolo sviscerato in
questo blog per 7 anni, non serve a nulla ad un movimento che si prepara a
sbarcare in Parlamento.
Io sono convinto che ORA, il blog dovrebbe ignorare completamente l'aspetto
del disastro inteso come comunicazione di un fatto, perché ormai è una
informazione inutile e noiosa.
Sono convinto che il blog, OGNI GIORNO, dovrebbe trattare un problema che noi
conosciamo come corresponsabile del disastro italiano e scrivere ciò che
farebbe il M5S se fosse al governo: dobbiamo offrire la nostra conoscenza a
chiunque vorrà raccoglierla e se non lo faranno avremo centinaia di post a
testimonianza di ciò che vorremmo fare e non ci viene concesso.
Scrivere che "La giustizia è un giocattolo con le molle rotte e la burocrazia
un Minotauro moderno" non ci serve, ma scrivere ogni giorno un pezzo di
giustizia di come noi la costruiremmo, fino al completamento del "puzzle
giustizia" ci servirebbe moltissimo.
Scrivere che "nessuna multinazionale investirebbe in Italia di fronte
all'insicurezza del diritto e alla sicurezza di un labirinto di leggi che la
strangolano" Presuppone da parte di Beppe che la salvezza dell'Italia sia
vincolata all'investimento di Multinazionali e questo oltre ad essere una
visione limitata e vincolante non ci offre soluzioni: le multinazionali
investono in Cina o dove sappiamo benissimo! Parliamo invece di cosa
proporrebbe il M5S, INDIPENDENTEMENTE DALLE MULTINAZIONALI, e discutiamone ogni
giorno con un post che tratta un aspetto dell'economia fino a completarne il
quadro.
OFFRIAMO OGNI GIORNO UN ASPETTO, UN PEZZETTO DEL PUZZLE, DI COME VEDIAMO NOI
DEL M5S LA SOLUZIONE: TUTTO IL RESTO E' ORMAI INUTILE

ANDREA MARTELLINI, REGGELLO Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.03.12 14:12| 
 |
Rispondi al commento

Caro garante,
in effetti se tu avessi garantito (attraverso quanto da te stesso promesso) la
reale applicazione di quei 7 semplici punti, non saremmo mai arrivati a questo
punto. La chiave di lettura è proprio questa e continui a fare finta di non
vederla/conoscerla.

In 1 di quei punti c'è scritto che il M5S:”...va a costituire, nell’ambito del
blog stesso, lo strumento di consultazione per l’individuazione, selezione e
scelta di quanti potranno essere candidati a promuovere le campagne di
sensibilizzazione sociale, culturale e politica promosse da Beppe Grillo così
come le proposte e le idee condivise nell’ambito del blog
www.beppegrillo.it, in occasione delle elezioni per la Camera dei Deputati,
per il Senato
della Repubblica o per i Consigli Regionali e Comunali, organizzandosi e
strutturandosi
attraverso la “rete Internet” cui viene riconosciuto un ruolo centrale nella
fase di adesione al MoVimento, consultazione, deliberazione, decisione ed
elezione.”

A livello nazionale (centrale) senza il Portale (che infatti prometti solo, a
vanvera, da illo tempore) per le proposte, le discussioni e le deliberazioni
online, non viene certo assicurato un bel niente alla “rete Internet”, al max
la possibilità di scrivere qualche post qui e là di approvazione o di critica a
quello che scrivi, non gli viene certo attribuito il potere decisionale che a
livello centrale (nazionale), senza lo strumento attraverso cui proporre,
discutere e deliberare in maniera certificata, resta saldamente nelle tue mani
e del tuo staff, altro che alla “rete Internet”.

Il Portale Beppe, tiriamo fuori il Portale, il resto è fuffa...è solo quello
che devi garantirci da una vita e guarda caso invece è proprio quello che non
ci garantisci.

Una volta implementato il Portale, allora farai si da megafono, ma alle scelte
della collettività che attraverso questo processo/strumento verranno a
concretizzarsi e, se lo vorrai, sarai il miglior megafono che un organizzazione
politica possa desiderare

ANDREA MARTELLINI, REGGELLO Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.03.12 14:10| 
 |
Rispondi al commento

beppe il tuo libro "schiavi moderni" perchè non lo regali anziché venderlo? visto che sei gia milionario?!...lo sai che accumulare troppi soldi è peccato nei confronti del prossimo e fa anche male alla salute?!...scusa se mi sono fatto prendere...ti voglio bene!!!!!!!

Marco ., torino Commentatore certificato 15.03.12 13:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

alò nuovo post

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 15.03.12 13:42| 
 |
Rispondi al commento

Ha ragione Gian Franco, gli "intoccabili" sul posto di lavoro, sono tute persone appoggiate da qualche d'uno potente, di questo son strasicura!Per chi si fa un mazzo così e vede gente che per quasi tutto il giorno fa i ...zi sua, i superiori che vedono e non dicono nulla...per chi non ha un lavoro e vede tutto questo e magari sente pure che si lamentano..ehhh, altro che, aremmo tutti felici nel saperli a casa, ma purtroppo per gli "intoccabili" non cambierà niente!!! Chi verrà licenziato, sarà quello che vorrà far valere le sue ragioni o semplicemente per lasciare il posto a qualche conoscente ecc Peggio ancora sarà per noi donne se si troveranno un capo ...PORCO, se non sarai gentile con lui ti lascerà a casa, tanto c'è quell'altra che invece è gentile assai!!! Ecco cosa comporterà l'art. 18, alle p......e e fancazzisti non sposteranno nemmeno il rotolo della carta igienica.

Raffaella L., Pavia Commentatore certificato 15.03.12 13:33| 
 |
Rispondi al commento

scendiamo in piazza!!!!!!
vedo che un pò di forze e tante ragioni le abbiamo.
Se aspettando ancora credo che ci toglieranno anche quelle.
DAI SU!!! A ROMA E IN TANTI!
Il governo non ci calcola.
ho appena sentito su tgcom che la rete è pericolosa,può permettere a chiunque di confezionare una bomba,se intenzionato.
aspettiamo ancora e i PC li useremo solamente x giocare.

Mario DE GASPERIS, roma Commentatore certificato 15.03.12 13:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il governo monti, con i suoi esattori, è lì a difendere i politici italiani degli ultimi 20anni dalle loro responsabilità !!! infatti sono loro che ce lo hanno messo a puntellare un sistema ormai marcio, che cercano di sembrare diversi pronunciando parole come equità, bestemmie se pronunciate da loro.Combattono per eliminare i diritti di chi lavora, la corruzione della politica no, quella non esiste e se esiste è dei loro amici, dei loro mandanti!!! Sicari in doppiopetto, emergono dal più appestato bordello politico d'occidente del quale hanno sempre fatto parte guadagnandoci, spacciandosi x verginelle di primo pelo !!!! e noi gli andiamo a stringergli la mano, portando bene in vista il cartellino del prezzo !!!!.....leggo i libri di grillo solo per rileggere nomi di politici ormai spariti nel limbo, gente che ci ha ridotto a questo!!pagheranno mai ???? oggi Craxi mi sembra un eroe che emerge da un parlamento di mostri !!!! mi spiace dirlo, ma i partigiani sono morti x un cazzo, era meglio stare sotto la dittatura di altri popoli, xchè alla fine il nostro si è rivelato il peggiore di tutti !!!!

tina ghigliot 15.03.12 13:09| 
 |
Rispondi al commento

La causa articolo 18??
in Italia si giocano alle varie lotterie e slot machine i vari bingo eccetera in chiaro e in nero oltre 20 miliardi all'anno.
TAV = 22 miliardi;
135 aerei da combattimento 15 miliardi di euro,
Evasione annua oltre 150 miliardi;
Elusione fiscale oltre 100 miliardi;
riciclaggio, bilancio delle varie mafie oltre 150 miliardi annui,
Sono oltre 500 miliardi di euro all'anno calcolati per difetto,
DALLO STUDIO DELL'ANALISI DELLE ACQUE DEL FIUME PO SI E' STABILTO CHE NEL BACINO DOVE INSISTONO LE CITTA' DEL NORD OGNI GIORNI SI CONSUMANO OLTRE CINQUE QUINTALI DI COCAINA,
Questo, paese va a p---ane tutti lo sanno, nessuno fa niente e la colpa è di chi lavora, ma come pensate che uno ci possa credere.

ubert 15.03.12 13:08| 
 |
Rispondi al commento

Non so se Fornero e Monti sanno che le imprese italiane che emigrano in Svizzera lo fanno per la minore pressione fiscale, per una burocrazia più umana e per non pagare tangenti al potente di turno. Cioè corruzione, tasse e burocrazia sono il problema, NON l'articolo 18.

gabriele lasca, fabriano Commentatore certificato 15.03.12 12:55| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

,IL POTERE D'ACQUISTO,I CONSUMI INTERNI (molto importanti perchè se quest'ultimi fossero in risalita aumenterebbero ovviamente LA PRODUZIONE, I LIVELLI OCCUPAZIONALI, I SALARI,IL POTERE D'ACQUISTO).
Viceversa aumentano I COSTI DI PRODUZIONE, I COSTI AL DETTAGLIO (dopo una breve diminuzione iniziale: nella fase iniziale le famiglie non acquistano come prima, successivamente quelle poche che possono permetterselo devono affrontare COSTI SEMPRE CRESCENTI che vanno a riequilibrare il costo della catena di produzione delle aziende. Avete mai visto: Napoli milionaria o Filumena Marturano? Vedeteveli.) IN QUESTA SITUAZIONE A DIR POCO TRAGICA COSA S'INVENTANO I GOVERNI E COSA SOSTIENE QUELLO ATTUALE :
LA T A V !!! PERCHE' LA TAV CONSENTE UN MOVIMENTO PIU' RAPIDO DELLE MERCI (MA QUALI MERCI???!!!) ED UNA OTTIMIZZAZIONE DEGLI SCAMBI. SENZA CONTARE IL NUMERO DEI PASSEGGERI TRASPORTATI. LE FAMIGLIE ITALIANE CHE NON SANNO COME SBARCARE IL LUNARIO DI FINE MESE VANNO UN MOMENTINO A KIEV. E non venitemi a dire che con la TAV si aumenta l'occupazione, chè a scavare i trafori, a metter giù le traversine ed a costruire nuove motrici e vagoni non occorre mica tutto il Paese. Tenendo conto dell'automazione delle linee di montaggio e dell'"ottimizzazione dei processi produttivi" per non parlare della delocalizzazione delle imprese... Ma Fassino, Rifondazione e la bionda redattrice sono ancora li a mostrarci le accattivanti piantine ed i plastici della TAV. Mi domando ancora una volta: ma da che ca22o di parte stanno PD, Rifondazione ed il Governo tutto ?????????? (forse con Berlusconi che è andato a stappare spumante con Putin ???)

Francesco C. Commentatore certificato 15.03.12 12:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Sanità, i tagli pesano sugli italiani
Spesa privata sempre più alta"

dal manuale delle giovani marmotte

pagare pagare pagare .....

meno stato e più mercato è la medicina contro stalin

a non piangere come dice Luca Popper fra poco vedremo i bambini di 8/10 anni lavorando in forma di schiavismo

pensioni? agg roba di comunisti

ma non ha la colpa il maiale ma si CHI LI GRATTA IL LOMBO.


e Tremonti? forze stalin si lo ha mangiato ;))

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.03.12 12:37| 
 |
Rispondi al commento

debito pubblico cresce a gennaio +37,9 miliardi di euro,
la causa? ma l'articolo 18 naturalmente.

pericle 15.03.12 12:33| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei sapere perché i politici italiani sono ancora al loro posto.
Senza fare distinzione di parte penso che siano dei falliti, hanno dimostrato la loro incapacità e incompetenza nel risolvere i problemi del paese nel momento stesso che hanno permesso l'insediamento di Monti.
Se sei pagato per eseguire un lavoro ed alla fine non né sei capace e devi chiamare qualcuno in soccorso, allora è chiaro che sei un incapace e come tale devi essere allontanato dall'incarico.
Invece i nostri incompetenti, incapaci e falliti politici sono ancora tutti al loro posto a prendere "una paccata" di soldi mentre il paese va in rovina.

denis moscardi 15.03.12 12:28| 
 |
Rispondi al commento

LASCIO A VOI IL TITOLO

RAI--GRANDI OPERE--A PRESCINDERE. (argomento)

A Prescindere è la trasmissione che seguivo assiduamente al bar, davanti a un caffè.
Guardandola il cittadino si sente difeso a causa delle numerose denuncie che vengono poste in essere. Nasce, spontaneo, quasi un senso di tenerezza per A Prescindere. Quando però si parla di grandi opere le cose cambiano: la bionda redattrice dagli occhi di ghiaccio inforca a tutti i telespettatori un bel paio di occhiali a lenti deformanti e l'universo cambia aspetto.
Oggi, come sapete, era ospite Fassino e Rifondazione Comunista. [i partiti che organizzeranno nuovi immensi Gulag dove deportare tutti i cittadini NO-TAV(scherzo)]. Fassino incomincia a parlare di sviluppo e a quel punto lascio il caffè a metà ed esco dal bar.
"Sviluppo"; hanno dimenticato l'altro termine: "SATURAZIONE DI MERCATO"..(non ho ancora detto "CRISI"). La saturazione di mercato è quella condizione economica per la quale nessuno acquista più niente perchè ha già tutto il necessario: televisori? va ancora bene il nostro
recente modello; frigoriferi?,cucine?,computer,radioline?,lampade di emergenza?,set di attrezzi per smontare e rimontare il camion da soli?,cyclette?,materassi?,attrezzi ginnici?,attrezzi per ripittutare la casa?,gonfiacanotti?,biciclette?motorini?automobili?,rasoi elettrici?,rasoi a mano?, l'elenco potrebbe continuare all'infinito: la famiglia italiana media tutte queste cose le ha già e non vede perchè riaquistarle.(E QUESTA E' LA SATURAZIONE DI MERCATO).La famiglia italiana povera almeno ti consegna un cazzottone in pieno viso se fai proposte del genere (E QUESTA E' LA CRISI). IL PAESE ATTUALMENTE VIVE ENTRAMBE LE CONDIZIONI ECONOMICHE SOPRACITATE: SATURAZIONE DI MERCATO E CRISI alla quale è da aggiungersi una terza: LA RECESSIONE che è quella condizione per la quale la PRODUZIONE DELLE IMPRESE ITALIANE CALA ATTUALMENTE (definiamola così) E QUINDI CALANO I LIVELLI DI OCCUPAZIONE, I SALARI,

segue

Francesco C. Commentatore certificato 15.03.12 12:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LASCIATELI FARE....LASCIATELI LAVORARE.....FATEGLI FARE TUTTE LE RIFORME CHE VOGLIONO.....TANTO ORMAI IL TEMPO E' SEMPRE MENO.. QUANDO LA MAGGIOR PARTE DI NOI NON AVRA' PIU' SOLDI, NON AVRA' PIU' UN LAVORO, NON AVRA' PIU' UNA CASA......LORO AVRANNO SOLTANTO IL TEMPO DI RENDERSI CONTO DELLO SBAGLIO CHE HANNO FATTO....L'INGORDIGIA E L'AVIDITA' RENDONO CECHI....E' INUTILE TENTARE DI PARLARE CON QUESTA GENTE.....SONO IN UN TURBINE DI IDEE MALSANE INDIRIZZATE SOLO A RACCIMOLARE PIU' SOLDI POSSIBILI....SONO IN UNO STATO DI TRANS, NON ASCOLTANO, NON RAGIONANO PIU'. I LORO STIPENDI, I LORO PRIVILEGI, I LORO CONTI DA CUI POSSONO ATTINGERE SENZA RISERVE LI HANNO PROIETTATI FUORI DALLA REALTA'. NON SERVONO DECENNI...E' QUESTIONE DI ANNI...POCHI...POI TUTTO ESPLODERA'. ADESSO L'ITALIANO HA ANCORA TROPPE DISTRAZIONI RILASSANTI, LASCIATELI LAVORARE, LASCIATELI SBAGLIARE ANCORA UN ALTRO POCO.....POI SARA' PIU' FACILE....SAREMO PIU' DI ORA E NON AVREMO PIU' FRENI....TOGLIETECI TUTTO.....LE MANI PER STRANGOLARVI RIMARRANNO!!!!

simone merella, terricciola PISA Commentatore certificato 15.03.12 12:11| 
 |
Rispondi al commento

Non avete capito, noi giovani non protestiamo perche' siamo stufi di vedere la generazione dei cinquantenni protetta da tutto e noi a sgobbare. Noi non abbiamo paura dell'eliminazione dell'art 18 perche' non ci serve.(poi l'art 18 non riguarda i licenziamenti ma solo obbligo di reintegro). Nella mia azienda ci sono 20 che non fanno un cazzo tutto il giorno e passano il tempo a protestare protetti dai sindacati e qualche giovane che si sobbarca tutto. Basta, sono stufo di tutto cio'. Spero veramente che venga tolto. E anche per quanto riguarda gli ammortizzatori sociali, che senso ha tenere in piedi a spese dello stato aziende destinate a fallire. Basta, i sindacati ci hanno rovinato il futuro. Fuori dalle palle!!!!

Marco 15.03.12 12:11| 
 |
Rispondi al commento

Cara vecia e lurida caMussona,
ma come fai a difendere i diritti dei lavoratori se non sai cosa significa lavorare?
PERCHè PRETENDI DI DIFENDERE I LAVORATORI CON L'ART. 18 e CALPESTI I DIRITTI DEI CITTADINI DELLA VAL DI SUSA ?
PERCHè DIFENDI LE MAXI PENSIONI DI OGGI SE NOI GIOVANI DOMANI NON L'AVREMO NEANCHE ?

Insomma tu e la fregnero-fregnaccia piangete, litigate e vi abbracciate nel comune intento di ANNESTETIZZARE PER POI INCHIAPPETTARE CHI LAVORA o LAVORAVA o VORREBBE LAVORARE o HA FINITO DI LAVORARE.

Io mi VERGOGNO dell'italia e da giovane-papà-ex ricercatore-lavoratore(non per gli studi fatti, ovvio!)- contribuente - invalido,
SONO PIU' CHE INDIGNATO,
SONO SCHIFATO.

PS: Caro Beppe, io l'orticello non posso coltivarmelo, primo perchè non ho un cm di terra e secondo x' con un braccio solo la vedo dura zappare, QUINDI VEDIAMO DI ROMPERGLI IL CULO e DI FAR CRESCERE IL M5S SEMPRE CON TRASPARENZA ed ONESTA'


Il Portatore

roberto p., genova Commentatore certificato 15.03.12 12:04| 
 |
Rispondi al commento

bravi boccaloni!

la Fornero come Bruto

la Camusso come Gordon Gekko

l'articolo 18, il Vaso di Pandora

l'operaio, Kunta Kinte

e la Marcegalia? Robin Hood??

sempliciotti e boccaloni, sì!

daniele p. 15.03.12 11:56| 
 |
Rispondi al commento

AIUTOOOOOOOOOOO
http://lalternativaitalia.blogspot.com/2012/03/elettroshock-psicochirurgia-e.html

belzebù ^ Commentatore certificato 15.03.12 11:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'articolo 18 va abolito. E con esso, tutte le altre tutele che riguardano i lavoratori. Ma proprio tutte! Dalla prima all'ultima.
Niente pensione. Lavori funo all'ultimo giorno della tua vita.
Niente malattia. Due/tre giorni son tollerati, poi scatta il licenziamento.
Niente maternità. Le donne devono provvedere da sole in virtu' della loro scelta di proliferare, senza pesare sulle casse dell'azienda.
Niente infortuni. Il lavoratore deve essere cosciente e responsabile del lavoro che svolge, degli strumenti che utilizza e di conseguenza deve presentarsi al lavoro sempre in ottima forma psicofisica.
Niente limiti minimi di età. I bambini hanno il diritto di lavorare anche a 8, 10 anni, se le esigenze familiari lo esigono.
Le tasse devono essere solo a carico del lavoratore. L'azienda, invece, deve godere quanto piu' possibile dei benefici offerti dallo Stato.
L'eccessiva offerta della forza lavoro fara' si che gli stipendi siano piu' bassi possibile, in modo che i costi siano ridotti e i profitti massimizzati.
Chiameremo tutto cio' 'liberalizzazione del mercato', che favorirà crescita e sviluppo.

Pace e Bene

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 15.03.12 11:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

98 MILIARDI DAI CONCESSIONARI DEI VIDEO POKER !!!!!

Monti e co. vogliono fornirci spiegazioni sull'intoccabilità di questi figuri?

L'asl di Salerno perché è quella con più dipendenti del mondo mentre l'utenza muore?

Stop agevolazioni alla Sicilia.

Automatiche dimissioni per qualunque politico chieda ancora soldi a fondo perduto per il meridione, sappiamo come va a finire.

Stop lavori Salerno-Reggio Calabria.

Sospensione dell'intera giunta della regione Lombardia fino a chiarimenti e negazione dei domiciliari per i colpevoli.

Azzeramento Parlamento e Senato quantificando in modo equo il numero dei rappresentanti di tutte le regioni italiane e non solo di 2 o 3.

Livellamento degli stipendi della pubblica amministrazione a quelli europei.

Auto blu solo alle tre cariche principali dello stato.

Confisca dei beni ai politici corrotti come avviene per i mafiosi.

Il Vaticano DEVE pagare le tasse senza chiedere a loro un parere.

Le pattuglie a protezione delle sinagoghe a carico della comunità ebraica.

Introdurre l'ergastolo per i responsabili di disastri ambientali.

Nello A. 15.03.12 11:38| 
 |
Rispondi al commento

Voi giovani non avete futuro, ma non vi vedo in piazza a protestare come facevano negli anni 70.
Fatevi sentire, tanto per ora non avete niente da perdere alla fine a forza di rumore a qualcuno drà fastidio.

moss vald, torre de roveriBG Commentatore certificato 15.03.12 11:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bersani vattene!
Camusso Vattene !
Bonanni Sparisci che è meglio!
Angeletti se non ci sei è meglio!
L'unica cosa positiva della vostra esistenza è che siete utili farmacologicamente a chi ha problemi d'intestino e fa fatica a scaricarsi, sentendo le vostre voci e vedendo le vostre facce l'intestini si sblocca.

moss vald, torre de roveriBG Commentatore certificato 15.03.12 11:35| 
 |
Rispondi al commento

siamo messi male, x noi giovani nn c' e' futuro.
da una parte sono anche contenta che c'e' questa brutta situaz in italia e questa crisi....
cosi tutti quegli st@@@i di una certa idea politica che 15 anni fa dicevano che'' bisognava essere ottimisti, come si fa a non essere ottimisti'', tutto sarebbe andato meglio'' se in italia non avessero governato certi ma se si lasciasse fare ad alcuni.....'', ''lasciamolo fare e poi vediamo''.... tutti potevamo fare mutui, tutti potevamo avere tutto e un po' alla volta si pagava.... ecc ecc ecc....avete capito chi intendo....ecco ora quelle stesse persone le guardo, le incrocio x strada e piangono che c'e' la crisi. il loro lavoro era : in borsa, lavorare x la fiduciaria, manager nelle assicurazioni, direttore di banca, amministratore delegato di una multinazionale. ma come : avete fatto quel cavolo che volevate e ora c'e' COMUNQUE LA CRISI????? bene, rispondetemi ora..... perche sono ignorante e precaria e voi avete studiato, rispondetemi ora! o forse e' meglio che vi COMPATISCO x che' voi davvero ci credevate a tt quelle fandonie che la tv vi dava in pasto tt i giorni e io invece ero retrograda....poveretti.... anche se facessimo cm in cina saremmo in crisi lo stesso, anche se lavorassimo gratis saremmo in crisi lo stesso....e' il sistema che e' fallito e nonostante tutto sono contenta xche' i giorni della ricostruzione sono piu' vicini, PER UNA UMANITA' PIU' GIUSTA!

cris c., como Commentatore certificato 15.03.12 11:33| 
 |
Rispondi al commento

Il PD il PDL e tutti quelli che hanno governato in questi 20 anni non sono stati in grado di far funzionare lo stato, hanno sparato cazzate in televisione per anni e lo fanno ancora con parole che vengono dal profondo dell'intestino dove inizia la loro faccia, non votateli più mandateli a f....lo
lo dico anche a quelli del PDL più sobri se ce ne sono, i politici ci prendono solo per il culo e ingrassano alle nostre spalle.

moss vald, torre de roveriBG Commentatore certificato 15.03.12 11:29| 
 |
Rispondi al commento

alfano su articolo 18: Stavolta daremo nostro parere(?)
bersani: articolo 18 và revisionato(?)
bonanni: articolo 18 và ristrutturato(?)
camusso: stanno maturando cose(cetrioli?) positive
Legenda: alla voce(?) metteteci un "maccheccazzo vordì?"
P.S. Fornero a te più che paccate darei una vera e propria serie di calci sulla F....a (troppo greve per dirlo alla romana).

luis p Commentatore certificato 15.03.12 11:24| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Quanti miliardi di euro può portare nelle casse dello stato l'abolizione dell'articolo 18? Perchè non ce lo spiega la Fregnona?
Perchè abbiamo al governo gente che comunque per l'età che ha, fa parte di quelle generazioni che ha contribuito a portare il debito pubblico al tracollo
Perchè invece di spare cazzate i soldi non li prendono alle mafie? Perchè forse sono loro? Chiedo!
Rimane comunque il fatto che se non sono in grado di combattere la criminalità organizzata i casi sono due, o sono degli incapaci o sono collusi.

moss vald, torre de roveriBG Commentatore certificato 15.03.12 11:23| 
 |
Rispondi al commento


5 - Limite di 120 mila euro/anno ai manager pubblici con cambio di settore ogni due anni per un max di sei anni nel pubblico, se sono tanto bravi non avranno difficoltà a trovare altro da fare nel settore privato. Niente sommatoria di cariche, ognuno viene pagato per fare quel lavoro
6 - Elezione dei Giudici da parte del cittadino, in rappresentanza del territorio e poi, una volta eletti questi si mandano nelle varie sedi al di fuori del territorio da cui provengono. Ovviamente paga rapportata ai manager pubblici e nessuna appartenenza a nessun partito negli ultimi 15 anni
7 - Tetto max di 2500 euro alla pensione e regole per accederci uguali per tutti, a parte qualche categoria usurante, quelle vere però... Ovviamente che sò, i poliziotti ad una certa età faranno altro, non è che li possiamo mandare sulla strada a 60 anni
8 - Presidente della Repubblica eletto direttamente in modo che rappresenti il "PRESIDENTE DI TUTTI GLI ITALIANI" e non quello di "alcuni"
9 - Carico fiscale max del 33% su quello che resta ad una persona dopo aver detratto tutto quello che spende annualmente. Su quello che si acquista le tasse si pagano già con l'IVA o le accise, così eliminiamo anche tanti dipendenti pubblici nell'AGE e rendiamo più giusto il fisco costringendo chiunque a emettere scontrini o fatture
10 - Tempi e regole certe per accedere alla pubblica amministrazione, certezza ad esempio dei tempi per accedere ad un permesso di costruzione con l'obbligo da parte della pubblica amministrazione di facilitare lo svolgimento delle pratiche pena la responsabilità di ogni singolo impiegato che rallenta l'iter

Io penso che già con questi dieci punti si renderebbe l'Italia un paese dove tornerebbe ad essere bello stare e soprattutto sarebbero riforme di giustizia... Che ne dici?

Però per far questo bisogna portare almeno 5 milioni di persone davanti ai palazzi del potere e fare pressione, pacifica, ma fare estrema pressione perchè in un anno vengano attuate...

FORZA

Mario Lartigiano (mario lartigiano) Commentatore certificato 15.03.12 11:15| 
 |
Rispondi al commento

E' il momento di dare una svolta, dobbiamo chiedere a gran voce e con qualsiasi mezzo le vere RIFORME di cui questo paese ha bisogno, e le vere riforme non possono non partire dalla base!

1 - In qualsiasi modo dobbiamo pretendere che i nostri dipendenti non guadagnino più di 5000 euro al mese, niente benefit particolari se non l'affitto o l'albergo di terza categoria per chi risiede fuori roma.
2 - Ogni eletto deve lasciare subito qualsiasi carica abbia al di fuori di quella di deputato, (incarichi di partito ecc ecc), viene eletto per fare un lavoro già difficile!
3 - Il parlamento deve stare aperto 3 giorni a settimana e per chi non partecipa decurtazione dello stipendio, il resto dei giorni lavorativi il deputato li passa sul territorio dove è stato eletto a contatto con i cittadini da lui rappresentati. Due legislature max e poi a fare quello che nella vita gli da da campare. Gli ex parlamentari non devono avere incarichi pubblici
4 - Istituzione di una data referendaria confermativa annuale attraverso la quale il popolo si esprime sul lavoro straordinario svolto dal parlamento, (grandi opere ad esempio e tutto quello che non rientra nell'ordinaria amministrazione)

segue

Mario Lartigiano (mario lartigiano) Commentatore certificato 15.03.12 11:14| 
 |
Rispondi al commento

I politici oramai ci trattano come handicappati scemi che non capiscono "come vanno le cose".
Il voto? E' roba da handicappati !
Osserviamo "la Fornero, Monti, Passera" loro comandano e chi li ha mai votati?
Farsi eleggere per comandare? roba da scemi! E ti pigliano pure per il culo se lo pensi.
Lavori? Sei uno scemo! Anzi se dici che lavori ti licenziano perchè si inventano che "rubi e sei fannullone" e non ti reintegrano! Come fanno? Ma è semplice seguendo il manuale Cencelli del gerarchico italiota cioè basta andare da chi sta sopra di te e scambiare un favore, tanto paga la collettività e tu sei tagliato fuori.
Oramai non solo il voto non conta niente ma neanche l'aritmetica! A conti fatti il numero di persone che fruisce dell'articolo 18 si conta sulle dita ma sembra fondamentale per la "ripresa".
La manipolazione della realtà è ciò che conta! non la realtà stessa.

mario mario Commentatore certificato 15.03.12 11:04| 
 |
Rispondi al commento

Beppe a La Spezia c'è un gruppo"AnaGrillini"
Di cosa si tratta?
Desiderrei una risposta,grazie!

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 15.03.12 10:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Diritto al lavoro

Non è dovuto al caso il fatto che, nella costituzione italiana, all'articolo 2 si dica:
"La Repubblica riconosce e garantisce i diritti inviolabili dell'uomo"
La chiave per capire la differenza fra il diritto al lavoro e altri diritti è la parola "inviolabili"
Il lavoro non è un diritto inviolabile ( o fondamentale)
All'art. 1 si dice che la Repubblica è fondata sul lavoro, frase pleonastica che non significa altro che una dichiarazione di principio, d'auspicio
Equivalente alla frase "non è fondata sull'ozio".
In teoria l'art. 24 chiarisce che:
"Tutti possono agire in giudizio per la tutela dei propri diritti e interessi legittimi"
Mancando la parola "inviolabili" si potrebbe pensare che anche il lavoro sia pertinente.
Invece così non è.
Nessuno può agire in giudizio se vuole un lavoro e non gli viene dato.
Nessuno è responsabile. Non si può denunciare nessuno, la causa è improponibile.
Al contrario la violazione di qualsiasi altro diritto definito inviolabile si può sostenere, si possono denunciare i responsabili che lo hanno violato.
Parlare di diritto al lavoro senza capire queste differenze è sterile, inutile, confonde le idee, non permette di focalizzare l'attenzione sul fatto che è la costituzione il punto di partenza.
La prima cosa da fare è quella di proporre una modifica della costituzione su questi articoli.
Il dibattito sull'argomento farebbe chiarezza.
Sarebbe interessante fare un esame comparativo con altre costituzioni europee, per meglio capire.
Ve ne cito una, quella svizzera che, all'art. 41/4 dice:
"Dagli obiettivi sociali (il lavoro è uno dei più importanti)NON si possono desumere pretese volte a ottenere direttamente prestazioni dallo Stato"
In sostanza, limitarsi a parlare dell'art. 18 senza esaminare, a monte, il problema, mi sembra riduttivo.
Vito Pallotti

pallotti vito 15.03.12 10:47| 
 |
Rispondi al commento

IL CIMITERO CON LE LUSI...

I bilanci della Margherita sono segretati ai membri dell'assemblea federale... alla faccia della trasparenza.

Di trasparente ci sono solo i partiti morti, per quanto riguarda il resto... è mancia a carico degli italiani.

Margherita e Rutelli non vanno mai in Bianco... anzi, insieme traspariscono.

ACCESE:

By Gian Franco Dominijanni


la diminuzione dell'occupazione deve essere una occasione per le persone per progettare un nuovo stile di società dove si lavora di meno (e più persone), si consuma di meno, dove si eliminano le cose superflue (attori, calciatori, vallette, automobilismo, gioielli, opere d'arte, COMICI!!, alta finanza, armi, ecc ecc ecc ecc), dove si vive di più la propria vita, dove IL PROFITTO non è l'unico principio fondante....
SPERIAMO BENE!!! CIAO FRATELLI

Marco ., torino Commentatore certificato 15.03.12 10:45| 
 |
Rispondi al commento

Adesso basta! Come fare ad assecondare la piagnucolona Fornero i cui veri obiettivi sono quelli di cancellare la cassa integrazione ed i fondamentali minimi residui diritti in un mondo del lavoro in cui gia' e' quasi impossibile trovare un'occupazione e dove gia' gli impieghi sono a tempo determinato? A parte poi l'infelice neologismo "paccata" (signora Fornero, sa cos'e' il Devoto-Oli?), come possono i sindacati accettare un accordo che altro non e' che anticostituzionale (vedi legge del 1968) oltre che in contrasto con lo Statuto dei Lavoratori del 1970, Statuto redatto allora a seguito di rapporti ed accordi tra i lavoratori, lo Stato e gli imprenditori? Vogliamo allora togliere il lavoro a tutti? Non lamentatevi, allora, cari governanti ed imprenditori, se poi i consumi diminuiranno ulteriormente. Quindi, ancora una considerazione. Qual e' lo Stato piu' in forma del momento? La Germania, ovvero la Nazione dove il Sindacato detiene un potere effettivo assai elevato, tanto da essere in diversi consigli di amministrazione di megaindustrie, lo Stato dove gli stipendi sono i piu' alti, a parita' di moneta, dell'area Euro, gli ammortizzatori sociali riconosciuti ad ogni disoccupato, e pure dove i prelievi fiscali non sono affatto piu' bassi che in Italia. Quindi, non e' assolutamente vero che lo Stato e le aziende non riescono a sopravvivere, ma in effetti la causa delle loro crisi altro non sono che fattori endogeni, ovvero investimenti sbagliati,poche risorse destinate alle ricerche, al miglioramento dei prodotti, laddove la quasi totalita' delle imprese italiane negli anni passati e' andata ad investire i capitali in pure speculazioni di borsa ed ora pretende soldi dallo Stato e facili licenziamenti. Dunque un consiglio in primis ai sindacati: non firmate nulla, perche' poi tali decisioni saranno irreversibili e le generazioni future altro non saranno che schiave dei datori di lavoro.

gilberto vignali 15.03.12 10:44| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno.
Scusate ma io sono in totale disaccordo con quanto dite.
Io credo che sia ora di liberalizzare effettivamente il lavoro.
Sono troppi anni che con la scusa di proteggere il posto di lavoro ci troviamo tra le pa..e persone incapaci, sfaticate, spesso arroganti.
Con la scusa del lavoro sicuro molti sono diventati sfaticati, hanno tenuto occupati posti in cui potevano andare giovani volonterosi e talenuosi.
Troppo spesso si vedono persone inette ed incapaci che solo grazie all'anzianità aziendale hanno calpestato talenti e capacità altrui.
Gli elenchi sarebbero lunghi.
Io penso sia ora che si possano rimuovere queste morchie, che sia ora che chi ha acpacità e voglia possa entrare a testa al nel mondo del lavoro e che chi non ha capacità (o meglio non le vuole esporre) si tolga di mezzo.
Stiamo diventando una nazione piatta a forza di protezioni.
Per cresere bisogna anche mettersi in gioco sul proprio posto di lavoro.
Io sono dipendente in una società con meno di 15 addetti.
So benissimo che se non faccio bene il mio lavoro mi cacciano, il mio datore di lavoro sa bene che se non mi tratta correttamernte me ne vado e lo privo della mia professionalità.
Questo deve essere il lavoro.
Troppi pensano allo stipendio e non se lo meritano effettivamente, la presenza non è sinonimo di capoacità lavorativa.
Molti di voi mi insulteranno. Ma spero alcuni si facciano un esame di cosenza e pensino quante volte hanno visto caplestate le proprie capacità da colleghi/superiori inetti ed incapaci; quanti sono stati astacolati all'ingresso ne mondo del lavoro in aziende affossate da lavoratori scadenti e spesso inutili.
C'è sicuramente molto da spazzare via in questo povero stato italiano, tra i luoghi comuni anche i lavori certi, adatti a lavativi, raccomandati ed incapaci.
Impariamo a mettere il cuore nelle cose che facciamo, anche nel lavoro. Il problema del licenziamento non ci sarà per chi fa la sua parte.
Se poi una azienda va male il modo di licenziare lo trova sempre


le banche italiane pretendono troppo dagli italiani per questo vengono scambiate per strozini autorizzati e di poca fiducia se qualcuno ha i soldi all estero consiglio vivamente di non toccarli o se puo trasfersi direttamente se potessi partirei subito via da questo paese di ladri!

mondoinfoprodotti 15.03.12 10:25| 
 |
Rispondi al commento

La Frignero di per sè è un personaggio veramente triste, su questo siamo d'accordo tutti, ma non dimentichiamoci mai CHI L'HA MESSA LI'. Monti e accoliti non fanno nessuno sforzo per essere simpatici, perchè era previsto fin dall'inizio. L'Italia stava per saltare in aria, divorata dai litigi tra PDL e PD-L, li hanno messi lì per farsi rimpiangere, come ha sempre notato il grande Beppe, in quanto dovranno farsi il lifting per le elezioni. L'italiota non ha un briciolo di memoria, ma spero che stavolta non gliela perdoniamo, altrimenti è davvero finita. Stanno permettendo le elezioni col contagocce, per contenere i danni. Al momento mi sembra che la gente non li stia più votando, speriamo...

Mauro Agnoli, Castel San Giovanni (PC) Commentatore certificato 15.03.12 10:21| 
 |
Rispondi al commento

La paccata è solo una proiezione psicologica della Fornero, che purtroppo non se la pacca più nessuno.

Solo ironia. Non le resta che piangere.

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.03.12 10:20| 
 |
Rispondi al commento

In Italia l'impianto studiato dai padri costituenti sul lavoro era ineccepibile e regolamentato ai tempi in modo piu' che lungimirante e corretto , i nostri politici, lobbjes, le caste, i tecnici della politica del lavoro che non valgono una ciccha , hanno rovinato tutto , si è guardato ai lavoratori come delle "capre da mungere" si è annullato qualsiasi finanziamento per la ricerca, si sono finanziate delle aziende da anni e anni in perdita e fuori mercato, per quanto fossero lungimiranti i padri costituenti così inversamente sono stati miopi coloro che hanno operato quali tecnici delle regole in materia di lavoro.
Il lavoro va regolamentato dallo studio, dalla ricerca , dalle norme sul finanziamento delle industrie non entrando in Europa alla cieca mentre i paesi come quelli nord europei sono avanti anni luce.
LA POLITICA QUI NON SOLO HA FALLITO MA HA CREATO DANNI IMMENSI E HA PREFERITO TAMPONARE SENZA MAI ALLORA REGOLAMENTARE.
i nostri politi AIUTATI DALLE LOBBJES E DAI PENNIVENDOLI, sono la vera causa dei molti mali che oggi affliggono il mondo del lavoro in Italia.
TROPPE INDUSTRIE SE NE VANNO ALL'ESTERO GRAZIE ALLA NOSTRE INCAPACITA' , CORRUZZIONE, MAFIE, E AFFARISMO SULLA PELLE DEI POVERACCI.

ubert 15.03.12 10:20| 
 |
Rispondi al commento

non si tratta solo del "18"

→ torquemada giuseppe, bolzano

guarda ...io ho lavorato come dipendente in due modi differenti. Una volta (anni 80)ero insieme
a colleghi dietro uno sportello. Quando mi presero con loro mi fecero un contratto a termine.
Allora non c'erano i cococo-cocopro. Dopo che videro la praticità sul lavoro fui assunto fisso.
Anni più tardi per una ristrutturazione aziendale spostarono del personale allo sportello vicino a me. E' ovvio che in quel caso non interessava loro se erano validi o non validi a tale attività particolare. Infatti tra una signora un po' distratta e un anziano inadatto il lavoro fu talmente caotico che non so quanto l'azienda nel suo insieme ci guadagnò. Dopo pochi anni, chiuse per fallimento!

Il secondo esempio fu il lavoro solitario come conducente di mezzi pesanti. In tempi più recenti
dopo la riforma di dantona/biagi/maroni (quella che cita Beppe in alto). Ebbene, tutto cambiato. Sembrava di vivere in un altro Paese totalmente differente. Burundi o Malì. "Assunto" (si fa per dire) in nero e mandato in giro per tutta l'Europa. Unico lato positivo era la completa "indipendenza" del lavoro, ossia non avevi coglionazzi di colleghi andicappati a fianco
e altra nota positiva era che non avevi nemmeno il "capo" in mezzo ai coglioni. Naturalmente dovevi rispettare gli orari e il tragitto.
Mi accorsi subito che pur avendo un minino di esperienza di "possesso del mezzo" essendo un
ex-autista militare, per quanto riguardava il turismo a livello internazionale ero del tutto impreparato. Nel corso degli anni sai quanti ne ho visti di ragazzetti e meno giovani inesperti fare certi "botti" con i mezzi ! E non solo botti esterni ma anche interni : motori fusi senza olio e liquido etc .

Questa è la FACCIA OSCURA della flessibilità, avere sempre a disposizone PERSONALE INCOMPETENTE ...come i governi votati dagli italioti : il peggio del peggio !

ps. lo prendereste con tranquillità un aereo pilotato da un tizio flessibile ?


Allora..le banche hanno preso una "PACCATA" di miliardi con un tasso dell'uno 1 %, maa se Te vai chiedere finanziamenti Loro vogliono un a"PACCATA" DI INTERESSI circa il DIECI 10%..la benzina costa una "PACCATA" di soldi,l'acqua il gas e l'energia sono aumentati una "PACCATA" negli ultimi anni..anche le tasse sono sono aumentate una "PACCATA",soprattutto ultimamente..pure i disoccupati sono una "PACCATA" e in costante aumento..una "PACCATA"sono pure i SUICIDI di gente ONESTA che non sopporta più la VERGONA di non riuscire a pagare i propri dipendenti,fornitori o anche semplici bollette di casa,tutto perché avanzano una "PACCATA"di soldi e non vengono a loro volta pagati,sia da altri disgraziati uguali ma soprattutto in molti casi,avanzano una "PACCATA" di soldi propio dal quello stato che tanto é RIGOROSO e PUNTUALE quando devi pagare le tasse e tanto é SMEMORATO,LENTO, oserei dire quasi SCOCCIATO quando deve pagare i suoi DEBITI...maa, LORO(ex governati politici e attuali governanti tecnici)continuano prendere una "PACCATA" di soldi, mentre a NOI(ormai disoccupati,pensionati al minimo,artigiani e imprenditori NEO-SUICIDA)a chiedere una "PACCATA" di SACRIFICI..eppure dove andare a trovare una "PACCATA" di miliardi sarebbe molto semplice, BASTEREBBE VOLERLO: una "PACCATA"da 98 MILIARDI lo stato se li potrebbe far dare dalle società che gestiscono quelle infernali SLOT-MACHINE che infestano i bar ad esempio..maa una "PACCATA" di miliardi li puoi trovare combattendo la MACRO EVASIONE,opss scusate ELUSIONE, si perché L'EVASIONE(l'evasore,il ladro,il parassita quello della pubblicità) é quella dello mancato scontrino del BAR,del Calzolaio,dell'Elettricista,Idraulico ecc..cioé LA MICRO EVASIONE,del PICCOLO CRETINO che EVADE per NECESSITA',L'ELUSIONE o anche DISTRAZIONE FISCALE invece,é quell'ELEGANTE,INTELLIGENTE E FURBO sistema messo in pratica dai BERLUSCA,DEL VECCHIO,TRONCHETTI ecc..che fanno sparire circa 5-6-700 MILIARDI..CHE "PACCATA"mi raccomando guai a toccarli

Francesco Bevilacqua 15.03.12 09:53| 
 |
Rispondi al commento

Il governo e il cittadino, ovvero:
"Cara ho di nuovo voglia di fare sesso"!
-Intendi dire che devo fare di nuovo la parte del cadavere e Tu quella del necrofilo?

★anthony c.@★@ (★anthony c.@★@) Commentatore certificato 15.03.12 09:44| 
 |
Rispondi al commento

avete sentito?
I soldi del colonnello,finanziavano la campagna elettorale di un italo francese che ora siede al governo..
e lo stesso amichetto del nano malefico,e di mario morti! xd.. ecco perché la francia ci teneva tanto ad eliminarlo!! €_€ $_$

Domenico Granato, Cardito Commentatore certificato 15.03.12 09:43| 
 |
Rispondi al commento

Che disgrazia questo paese!
Non siamo mai entrati in democrazia, non abbiamo mai attuato la Costituzione e non ci siamo mai affacciati sul mondo moderno. L’Italia è rimasta al 1800, secolo dominato da un’aristocrazia imbelle, dal latifondo dei padroni e mazzieri, e da un’alta borghesia cincia ed egoista, secolo classista e terminale, in cui i diritti erano accentrati in una cricca di poteri ed esclusi a tutti gli altri, prima di quella rivoluzione del 1900 dei diritti diffusi, del parlamento delegato e della democrazia, che qui non è mai arrivata, col patrocinio della Chiesa. Siamo stati bloccati nella nostra crescita da una casta politica scellerata col livello di corruzione più alto d’Europa, una partitocrazia di botteghe privatissime, indegne e colluse, che ha preso in ostaggio le istituzioni democratiche, che ha deluso i cittadini, che si è dimostrata incapace di governare il bene pubblico, incrementando la corruzione generale e la generale inosservanza delle leggi, senza conformarsi ai livelli di civiltà delle altre Nazioni europee, e perpetuando una disastrosa tangentopoli. Infine questa sciagura fatta potere ci ha svenduti ad un governo esogeno e non eletto che non ha alcuna caratteristica di democrazia o di progresso e ha fatto di noi le cavie ultimative di un iperliberismo ormai fallimentare. Siamo a un tale livello di inciviltà che tutto quello che questo governo straniero ci propone è un nuovo feudalesimo,basato su una plutocrazia, prestatuale e predemocratica, nella dissoluzione dei diritti costituzionale e delle conquiste del lavoro. E questo sciagurato popolo pure acconsente!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 15.03.12 09:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il mondo orientale lo sta mettendo in quel posto all'occidente non per chissaà quali grandi capacità ma solo perchè hanno schiavi e hanno moneta piu' vantaggiosa e i grandi economisti europei pensano alle c.......e.

ilprof monti invece di incontrare i sindacati x l'art 18 facesse incontri con tutti i rappresentanti dell'europa e dell'occidente per regolarizzare questa c...o di globalizzazione (= supposta per l'occcidente)

aldo bianchi 15.03.12 09:37| 
 |
Rispondi al commento

C'è una cosa che non tutti sanno, e a quanto pare nemmeno Beppe, e cioè che il licenziamento senza giusta causa non viene vietato dall'art. 18 dello Statuto dei lavoratori, ma dalla legge 604 del 1966. L'art. 18 stabilisce cosa bisogna fare nei casi in cui venga violata tale legge e cioè il reintegro (attenzione, NON la riassunzione - http://it.wikipedia.org/wiki/Articolo_18_dello_Statuto_dei_Lavoratori del lavoratore) del lavoratore e l'indennizzo economico a suo favore da parte del datore di lavoro.

Paolo Baiocco 15.03.12 09:35| 
 |
Rispondi al commento

Le lacrime di coccodrillo della fornero sono fra le cose piu' squallide, volgari e offensive degli ultimi decenni:
Fatte da una ministra, donna...e ingaggiata da un uomo!

Uno *spot* di pochi secondi rispetto al quale, la donna usata come oggetto, mercanzia, veicolo per vendere un prodotto e' ben poca cosa rispetto a questa miseria umana!

★anthony c.@★@ (★anthony c.@★@) Commentatore certificato 15.03.12 09:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ok aboliamo l'articolo 18 a patto che prima diamo regole alla globalizzazione tipo:
scambio monetario tra italia/occidente e cina/oriente non sia piu' favorevole di 10 volte alla cina/oriente;
gli operai cinesi/orientali siano tutelati e non ridotti a schiavi;
siano rispettatele condizioni sanitarie, di rispetto ambientale etc;

stesse regole per tutti.

come mai i professori non discutono mai di questo

aldo bianchi 15.03.12 09:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

POLITIC...

E' evidente che l'art. 18 è un falso problema anzi, un falso problema furbescamente trasformato in vero problema.

Qualsiasi falso problema, se ripetutamente trattato, si trasformerà col tempo in un vero problema.

L'obbiettivo è il solito e ben collaudato: ridurre le tutele.

Rivoltando l'articolo si capisce che il falso problema sul quale intendono mettere mano a quella parentesi relativa al licenziamento illegittimo che, nel caso dovesse essere giudicato tale, prevede una sanzione.

In pratica, un abuso da parte del datore di lavoro nei confronti del lavoratore non verrebbe sanzionato. Le conseguenze che potrebbero derivare sono facilmente deducibili.

Senza l'aspetto sanzionatorio il datore di lavoro potrebbe essere libero di esercitare qualunque eccesso o prepotenza, compresa quella ricattatoria senza per questo dover rendere legalmente conto a nessuno.

Il problema dei neo-assunti è l'ennesimo falso problema, dal momento che tutte le nuove assunzioni prevedono un periodo di prova rinnovabile.

Forse il vero problema è che nessuno vuole assumersi la responsabilità delle proprie cattive azioni e non vuole pagare gli abusi che queste determinano.

La paccata è il termine più indicato per l'attuale situazione tecnico-politica.

Gli attori e i coautori che la sostengono... non hanno certamente niente a che vedere con il fair play di Colette Rosselli: era di tutta un altra estrazione, scuola e classe.

Se prima parlavano i matematici, ora parlano gli esattori.

La commedia va avanti: cambiano gli attori ma la regia è sempre la stessa.

ATTORI:

By Gian Franco Dominijanni


La Corte di Cassazione ha lanciato un siluro contro la specie di reato nota come concorso esterno in associazione mafiosa. Da alcune reazioni alla sentenza è sembrato che tale specie di reato costituisca un principio irrinunciabile, una trincea del diritto; ed allora da parte di esponenti del Partito Democratico, come Luciano Violante, è arrivato il tipico riflesso condizionato di marca PD, cioè il prevedibile calo di brache, con la immediata disponibilità a rivedere l’articolo del codice che disciplina il concorso esterno in associazione mafiosa. Forse Violante ci tiene a farci sapere che anche lui non ha tabù. Violante deve aver confuso il concorso esterno in associazione mafiosa con l’articolo 18.

In realtà, nel caso Dell’Utri, l’ovvia conseguenza del decadere dell’ipotesi di concorso esterno, non comporterebbe affatto l’estraneità dell’imputato alla mafia, bensì il contrario, cioè un Dell’Utri mafioso a tutti gli effetti, con tanto di appartenenza e di “tessera”. Del resto sarebbe l’ipotesi più semplice: Dell’Utri frequentava tanto i mafiosi perché era uno di loro.

Ce lo conferma un’autorità riconosciuta: Nicola Cosentino; anche lui ci tiene a farci sapere che il concorso esterno non esiste. E, infatti, chi mai può essere più interno alla criminalità organizzata di Cosentino?

Eppure Cosentino è stato imputato dalla magistratura proprio di concorso esterno in associazione camorristica, come se fosse un neomelodico qualsiasi. Come è stata possibile una forzatura del genere?

La specie di reato del concorso esterno in associazione mafiosa fu ideata a suo tempo da Giovanni Falcone, il quale delineava in tal modo una sorta di compromesso. Falcone tracciò questo quadro di riferimento: il cosiddetto “Terzo Livello” della Mafia – il livello dentro le Istituzioni – non esiste; esiste invece un’organizzazione criminale nata dal basso, detta “Cosa Nostra”;
http://www.tnepd.com/2012/le-coperture-internazionali-della-riscossa-mafiosa

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 15.03.12 09:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CULATELLO (CIOE' BERSANI) FINALMENTE SI METTE LA TUTA BLU DA LAVORO.

FINALMENTE IL BERSANI (CULATELLO) PARLA DI LAVORO;
proprio LUI ed i COMPAGNI del SUO PARTITO (il P.C.I.)che dai lontani anni 60',70',80, e anche 90',alla MONTEDISON di FERRARA, hanno sempre FATTO e parlato di SCIOPERI e MANIFESTAZIONI e MAI DI SICUREZZA SUL POSTO DI LAVORO.
I COMPAGNI DI CULATELLO AMAVANO cosi' tanto il LAVORO che erano sempre in SALETTA SINDACALE A DICHIARARE LO SCIOPERO.
Cosi' mentre OPERAI e TECNICI PERDEVANO SOLDI e morivano di CANCRO, purtroppo in giovane eta', a 42, 43, 46, 49, 52 anni, PER MANCANZA DI STRUMENTI ANTI-INFORTUNISTICI, i COMPAGNI di CULATELLO facevano e hanno fatto CARRIERA NEL PARTITO E NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE. ALLA FACCIA DI CHI LAVORAVA e moriva SENZA PROTEZIONI.
IL RISULTATO e' che i SIGNORI DEL SINDACATO, in maggioranza colleghi di CULATELLO, vivono tuttora,a spese della SOCIETA', e vivono alla GRANDE con STIPENDI E PENSIONI D'ORO.

dina barboni 15.03.12 09:12| 
 |
Rispondi al commento

E un governo cattolico diretto dai cattolici. Gesù disse che gli ultimi su terra sarebberò i primi in paradiso. Il Governo si applica ad aiutarci ad essere i primi in paradiso. La camusso anche. Desideriamo non essere gli ultimi su terra ? Peccatori ! Meritate di essere gli ultimi degli ultimi. Di fatto dovete soffrire per pagare i peccati dei primi perché il paradiso, si sa, è in vendita, basta comprare le indulgenze.
La prova che cosi è : Nessuno è mai tornato dal cielo per lamentarsi. Perciò abbiate fiducia.
Poi, se le cose fosserò cosi male, la gente sarebbe per strada, la Camusso rappresenta se stessa e verebbe contestata. Ma cosi non è. possiamo concludere che i precari stanno bene, che i disoccupati si godono le ferie magari con la Costa Crociera.
Dunque, ricordatevi, gli ammortizzatori sociali saranno per un prossimo futuro con tanti se. I sacrifici sono per oggi senza se, senza ma.
Riguarda la Casta, bobbiamo organizzare una colletta, quei poveraci hanno dovuto rinunciare a vari aumenti, ma in Molise hanno inventato il vitalizzo ereditario...

Diomede 15.03.12 09:09| 
 |
Rispondi al commento

Guardate che quelli a cui chiedere conto del disastro generale e degenerato che sta devastando l'italia, non è la fornero o chi per essa, quelli lì stanno semplicemente facendo "la loro parte", i loro affari.
Quelli a cui chiedere conto, non spiegazioni, ma pretendere risultati, sono i sindacati, dato che sono l'unico tramite possibile entro il quale raggiungere gli obiettivi necessari.
Rivolgiamoci a chi di dovuto.
A un sindacalista che si frignava contro l'attuale situazione, ho chiesto: "Dove eravate e cosa avete fatto quando il governo ha dato una paccata di miliardi a fondo perduto agli azionisti fiat?"
Ha iniziato a balbettare di ricatti bla bla....

PRETENDERE FATTI DA CHI DI DOVUTO.

ike willis 15.03.12 08:49| 
 |
Rispondi al commento

Questa mattina, come tutte le altre ho aperto il computer per lavorare e ho dato un'occhiata alle notizie. Sono terrorizzato, ho letto una cosa incredibile che se si avverasse penso proprio che la nostra povera Italia potrebbe scomparire dalla scena internazionale coperta di vergogna. Ho letto con sgomento che qualcuno pensa di eleggere Berlusconi presidente della repubblica. Si rendono conto questi signori con chi hanno a che fare? Ma non sono bastati 17 anni di bugie, dichiarazioni al limite della decenza, atteggiamenti da demente. Ma gli italiani permetteranno questa nuova carognata pensata e fatta da un gruppo di politici corrotti e incapaci? Penso proprio di no, perciò chi volesse portare avanti questa proposta stia attento alle conseguenze. Poche parole bastano

Attilio 15.03.12 08:47| 
 |
Rispondi al commento

ma dove li hanno trovati questi ministri? A partire
da Robomonti ...CHE FORTUNA il capo dello stato NapoliVANO AVEVA UN POSTICINO DA SENATORE,...PASSERA è VOLATO dalla san paolo a ministro come se di banchieri ne avessimo necessita..la Frignero GLI han dato una calc...cioè una PACCATA sul c--o E CE L HAN SPEDITA DIRETTAMENTE dall UNIVERSITA gli altri sono gia noti da Catrichellalà un multimilionario a capo dell antitrust? ma come fà uno pieno di soldi ad essere imparziale... GLI ALTRI SONO STATUINE CHE i vari berlusca bersantozzi casinisti
e angelino joli han messo al posto loro mantenuti con i soldi nostri

emi m., crema Commentatore certificato 15.03.12 08:42| 
 |
Rispondi al commento

Basta lagnarsi, bisogna capire vome battere i poteri forti! sono finiti i tempi degli scioperi e delle proteste inutili e senza seguito. bisogna combattere le banche in un modo semplice ed efficace, ecco come; basta organizzarsi in gruppo e fare dei prelievi allo sportello di una stessa filiale possibilmente prelevando ove possibile importi superiori ai mille euro o svuotando il conto corrente, scoprirete che ogni filiale ha una somma limitata di contante ma finire i soldi basterà a scatenare il panico negli altri diffondendo la notizia e se siamo numerosi potremmo far perdere la fiducia degli investitori per qualche ora, il tempo necessario per far perdere punti ai titoli in borsa.
Beppe se voui fare un test prova a prelevare 20000 o 30000 euro e prima ti diranno falsamente che prelevare talu cifre é illegale poi se insisti ti diranno di passare in un secondo momento per adempiere alle loro pratiche burocratiche.
Insieme possiamo battere i giganti perche hanno i piedi di argilla ora i trasferimenti si fanno elettronicamente e le filiali hanno pochi contanti.
ciro

ciro f 15.03.12 08:36| 
 |
Rispondi al commento

'Mazza aho,è da settembre der dumilaundici che nun je posti gnente ai Nipponici.
E,manco 'n reclamo...
Aho,gnente,gnente,nun interessa??

http://youtu.be/mZFwyy4OZUo

Buongiorno a tutti!!

er fruttarolo Commentatore certificato 15.03.12 08:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Solamente una piccola riflessione...in germania e negli USA l'occupazione và molto meglio che da noi....non sarà perchè in entrambi i paesi i sindacati sono nei consigli di amministrazione di quelle più importanti? I lavoratori non sono forse i più interessati (insieme agli azionisti) a far andar bene le aziende ed evitare la voracità dei dirigenti?

paolo c., milano Commentatore certificato 15.03.12 08:29| 
 |
Rispondi al commento

Siamo in un vicolo cieco,non so se la maggioranza degli italiani se ne rende conto...forse si! almeno spero..so per certo che con questa massa di cialtroni(Sindacati,Politici,imprenditori,banchieri,giornalisti)non si va da nessuna parte!
Ogni giorno ci martellano con i soliti discorsi...tutti d'accordo da dx e sx passando per il centro!..
Lo Dico e lo Ripeto serve L'Offensiva di Primavera..!

roby f., Livorno Commentatore certificato 15.03.12 08:22| 
 |
Rispondi al commento

Grillo eccoti un bell'articoletto in merito ad uno dei Ministri che hai indirettamente sostenuto col tuo atteggiamento:

http://www.corriere.it/politica/12_marzo_15/arachi-la-linea-di-clini-sugli-ogm_e3ca3ccc-6e65-11e1-850b-8beb09a51954.shtml

Dopo tutte le botte prese dalla UE in materia di Agricoltura che hanno affossato la nostra produzione d'eccellenza a favore di prodotti sempre più scadenti per accontentare Francia, Olanda ed affini, ecco il passo FINALE: OGM!!!

Donato Tobi () Commentatore certificato 15.03.12 08:20| 
 |
Rispondi al commento

Il problema non è la licenziabilità o meno, tanto lo fanno lo stesso, bensi la quantità di posti di lavoro. Il problema si chiama "GLOBALIZZAZIONE" tutto il resto si potrà ridiscutere solo dopo avere riportato il lavoro qui. Il "crumiraggio" involontario degli asiatici favorisce il capitale, che,ringalluzzito da tanto facile potere, ci prende anche per il culo. Si deve insistere con azioni contro il WTO.

SERGIO CRESPI 15.03.12 08:06| 
 |
Rispondi al commento

ritorno populista, quando indosso i panni dell'ingegnere non mi fila nessuno
-
vedo che anche i comunisti quando gli toccano la pagnotta si scoprono favorevoli alle salvaguardia delle rendite da casta. Guardate che i giovani sono messi molto male e tra loro c'e' gente in gamba a cui tutti (e io in primis) non saremmo degni di lavare i piedi come in epoca medievale.
Se voi continuate ad arroccarvi in difesa dei vostri privilegi e non mollate qualche mollica di pane puo' succedere che questa gente si INCAZZI, voi parlate di sindacati a ragazze licenziate perche' incinte (se va bene) o disoccupate da sempre, voi parlate di sindacati a giovani assunti a tempo indeterminato da societa' di recruiter che fanno capo ad altri recruiter che fanno capo ad altri recruiter che ti girano alla societa' finale decurtandoti lo stipendio lungo la filiera.
Voi parlate di sindacati a gente che sogna uno stipendio da favola di 1000 euro come ai tempi della generazione 1000 euro.
Guardate che se questa gente si incazza.. perche' prima o poi si incazza invece di accompagnarvi all'ospizio vi getteranno direttamente nella rupe tarpea

Vi invito per un attimo a ragionare sulle possibili soluzioni a questo problema che non devono essere necessariamente in linea con quelle del governo ma potrebbero anche esserlo , mi piacerebbe che il m5s creasse un piano d'azione accettato dalla maggioranza e lo sottoponesse al governo

mi piacerebbe

torquemada giuseppe, bolzano Commentatore certificato 15.03.12 08:04| 
 |
Rispondi al commento

A SCANSO DI EQUIVOCI

In quel commento io affermo che a nulla serve ribadire l'ennesimo aspetto, la millesima prospettiva del disastro che ci aspetta! Parlare all'infinito del disastro che conosciamo nelle sue pieghe più recondite, avendolo sviscerato in questo blog per 7 anni, non serve a nulla ad un movimento che si prepara a sbarcare in Parlamento.
Io sono convinto che ORA, il blog dovrebbe ignorare completamente l'aspetto del disastro inteso come comunicazione di un fatto, perché ormai è una informazione inutile e noiosa.
Sono convinto che il blog, OGNI GIORNO, dovrebbe trattare un problema che noi conosciamo come corresponsabile del disastro italiano e scrivere ciò che farebbe il M5S se fosse al governo: dobbiamo offrire la nostra conoscenza a chiunque vorrà raccoglierla e se non lo faranno avremo centinaia di post a testimonianza di ciò che vorremmo fare e non ci viene concesso.
Scrivere che "La giustizia è un giocattolo con le molle rotte e la burocrazia un Minotauro moderno" non ci serve, ma scrivere ogni giorno un pezzo di giustizia di come noi la costruiremmo, fino al completamento del "puzzle giustizia" ci servirebbe moltissimo.
Scrivere che "nessuna multinazionale investirebbe in Italia di fronte all'insicurezza del diritto e alla sicurezza di un labirinto di leggi che la strangolano" Presuppone da parte di Beppe che la salvezza dell'Italia sia vincolata all'investimento di Multinazionali e questo oltre ad essere una visione limitata e vincolante non ci offre soluzioni: le multinazionali investono in Cina o dove sappiamo benissimo! Parliamo invece di cosa proporrebbe il M5S, INDIPENDENTEMENTE DALLE MULTINAZIONALI, e discutiamone ogni giorno con un post che tratta un aspetto dell'economia fino a completarne il quadro.
OFFRIAMO OGNI GIORNO UN ASPETTO, UN PEZZETTO DEL PUZZLE, DI COME VEDIAMO NOI DEL M5S LA SOLUZIONE: TUTTO IL RESTO E' ORMAI INUTILE

STUDIO LEGALE 5STELLE!!!!

ANDREA MARTELLINI, REGGELLO Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.03.12 07:50| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Caro garante,
in effetti se tu avessi garantito (attraverso quanto da te stesso promesso) la reale applicazione di quei 7 semplici punti, non saremmo mai arrivati a questo punto. La chiave di lettura è proprio questa e continui a fare finta di non vederla/conoscerla.

In 1 di quei punti c'è scritto che il M5S:”...va a costituire, nell’ambito del blog stesso, lo strumento di consultazione per l’individuazione, selezione e scelta di quanti potranno essere candidati a promuovere le campagne di sensibilizzazione sociale, culturale e politica promosse da Beppe Grillo così come le proposte e le idee condivise nell’ambito del blog
www.beppegrillo.it, in occasione delle elezioni per la Camera dei Deputati, per il Senato
della Repubblica o per i Consigli Regionali e Comunali, organizzandosi e strutturandosi
attraverso la “rete Internet” cui viene riconosciuto un ruolo centrale nella fase di adesione al MoVimento, consultazione, deliberazione, decisione ed elezione.”

A livello nazionale (centrale) senza il Portale (che infatti prometti solo, a vanvera, da illo tempore) per le proposte, le discussioni e le deliberazioni online, non viene certo assicurato un bel niente alla “rete Internet”, al max la possibilità di scrivere qualche post qui e là di approvazione o di critica a quello che scrivi, non gli viene certo attribuito il potere decisionale che a livello centrale (nazionale), senza lo strumento attraverso cui proporre, discutere e deliberare in maniera certificata, resta saldamente nelle tue mani e del tuo staff, altro che alla “rete Internet”.

Il Portale Beppe, tiriamo fuori il Portale, il resto è fuffa...è solo quello che devi garantirci da una vita e guarda caso invece è proprio quello che non ci garantisci.

Una volta implementato il Portale, allora farai si da megafono, ma alle scelte della collettività che attraverso questo processo/strumento verranno a concretizzarsi e, se lo vorrai, sarai il miglior megafono che un organizzazione politica possa desiderare

ANDREA MARTELLINI, REGGELLO Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.03.12 07:47| 
 |
Rispondi al commento

Interessante...

http://www.linkiesta.it/nordea-italia-spagna-svezia

Non che scoprano l'acqua calda. Ma è pur sempre una conferma autorevole.

saluti elvetici

Fernando Vehanen, Helvetia Commentatore certificato 15.03.12 07:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bonanni: "Art. 18 si può ristrutturare".

Quando l'imprenditore parla di RISTRUTTURARE l'azienda .... e' inevitabile una riduzione del personale con varie modalita'.

Quando a parlarne e' il capo di un sindacato.....
c'e' da preoccuparsi......molto , ma molto , ma molto di piu'.

Se poi sono arrivate le PACCATE DI MILIARDI...
:( ma a chi? ai sindacati?

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 15.03.12 07:29| 
 |
Rispondi al commento

VERGOGNA
Dai che ce la stiamo facendo ad avere un'altro record oltre tutti quelli degli stipendi degli onorevoli al top nel mondo e quelli di fame dei dipendenti e operai, arriva un'altro record, LA BENZINA A 2 EURO AL LITRO.
Trattasi di benzina particolare, in quanto il petrolio viene estratto nei pozzi di Gela e Matera, poi viene portato nelle raffinerie di Siracusa e viene raffinato.
Dopo che viene raffinato viene portato a nord, dove inizia la distribuzione verso il sud.
Ragazzi sono siciliano, da piccolo mi dicevano che in Sicilia c'era la MAFIA, ma io ho la senzazione e la certezza che la vero MAFIA è a roma dentro montecitorio e al nord.
Ragazzi aspetto una risposta per andare a fare un lavoro professionale che mi rende persona dignitosa a valorizzata in SVIZZERA, dopo di che in Italia non ci voglio più tornare e non ci voglio morire, perchè i nostri politici ci hanno fatto ODIARE la nostra tanto amata terra.

tempesta_nel_ deserto Commentatore certificato 15.03.12 07:22| 
 |
Rispondi al commento

http://youtu.be/TpEGJrfXIJQ

gaeta carinucci roberto, roberto Commentatore certificato 15.03.12 07:21| 
 |
Rispondi al commento

oggi è la terza settimana di quaresima,
protettrice degli italiani,
che alla quarta col cazzo che ci arrivano.

BUONGIORNO, SBULLONATO POPOLO!

il Mandi Commentatore certificato 15.03.12 07:11| 
 |
Rispondi al commento

**La Statistica

Sai ched’è la statistica? È ’na cosa

che serve pe’ fa’ un conto in generale

de la gente che nasce, che sta male,

che more, che va in carcere e che sposa.

Ma pe’ me la statistica curiosa

è dove c’entra la percentuale,

pe’ via che, lì, la media è sempre eguale

puro co’ la persona bisognosa.

Me spiego: da li conti che se fanno

secondo le statistiche d’adesso

risurta che te tocca un pollo all’anno:

e, se nun entra ne le spese tue,

t’entra ne la statistica lo stesso

perché c’è un antro che ne magna due.**

Trilussa

ales roferon 15.03.12 07:06| 
 |
Rispondi al commento

Lo scopo della Fornero, come di tutto questo perverso governo iperliberista, è quello di calpestare i diritti dei lavoratori, e dunque, eliminando l'articolo 18 e i patti nazionali collettivi, potrà distruggere i sindacati, e ridurre la popolazione lavorative in condizioni schiavistiche. Senza sindacati e senza patti nazionali, non ci sarà nessuno che contratta per difendere chi lavora e le condizioni dei lavoratori italiani potranno prendere la via dei lavoratori cinesi.
Se questo governo volesse davvero incrementare una ripresa economica sarebbero ben altri i provvedimenti che prenderebbe e non ne farebbe certo del tipo di aumentare il costo della benzina o i punti dell'Irpef.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 15.03.12 06:47| 
 |
Rispondi al commento

http://latitude.blogs.nytimes.com/2012/03/13/turkeys-media-are-a-poor-champion-of-free-expression-thanks-to-government-control/

Anna G., Los Angeles - Rimini Commentatore certificato 15.03.12 06:02| 
 |
Rispondi al commento

...che c'è ne fotte a noi dell'elittè?

http://youtu.be/HXPCzY6pVRY


"Non si può dare il salario minimo agli italiani, o si siederebbero a prendere il sole e mangiare pasta al pomodoro".
*****

E' un'assoluta verita'!!!
50.STARS 13 STRIPES (we rule), U.S.A.
-------------------------------------------------

Quello che dice la "madonna di Civitavecchia" che di pasta al pomodoro se ne intende (dato che anche i suo figli oltre a lei se la pappano al sole da anni alla faccia nostra) conta come la caxxata di Padoa Schioppa sui "bamboccioni" e denota la stessa ignoranza e dissociazione dalla realtà dalla quale io la guarirei con metodi che definire "drastici" sarebbe un eufemismo.

In realtà come in tanti altri casi, basterebbe semplicemente COPIARE ciò che avviene in tutti gli altri paesi europei Grecia esclusa:
Reddito e tetto garantito con iscrizione alle liste di collocamento.
Alla terza proposta lavorativa che rifiuti, t'attacchi al tram e fuori dalle balle.

...semplice e stupido, come ogni soluzione a tutti i problemi del pianeta.


2) Caro sig. Scilipoti VADA PURE A FARE IN CULO!

Giuseppe D., CAGLIARI Commentatore certificato 15.03.12 01:47| 
 |
Rispondi al commento

Forse non ho ancora capito come funzionano i Commenti,ma se ho sbagliato,chiedo scusa a tutti.

Massimo Oddo, Palermo Commentatore certificato 15.03.12 00:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma quand'è Che ammeterete la verità? Perché oggi ci sono così tanti precari che lavorano per pochi euro al mese? Perché per assumere le imprese fanno firmare le dimissioni in bianco? Non siamo forse di già in assenza di questo maledetto articolo 18?

Perché oggi le aziende non assumono più? Proprio perché poi è impossibile lasciare a casa il lavativo, l'assenteista, e così via... Forse se le imprese avessero la certezza di poter licenziare, tornerebbero ad assumere in regola senza problemi, e i lavoratori starebbero più attenti, evitando di adagiassi e divenire un costo per l'azienda!

Io non avrei nessun problema senza l'art.18, ho un contratto a tempo indeterminato, ma ho sempre dato il massimo nel mio lavoro e per l'azienda in cui lavoro... Anche senza l'art.18 sono sicuro che non verrei licenziato, perché i titolari sanno distinguere il valore aggiunto dai pesi morti!

State certi che con l'abolizione di quesi maledetto articolo si tornerà ad assumere, dando opportunità a chi le merita e calci in culo agli sfaticati!

Matteo Dalla Rosa 15.03.12 00:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe ascolta ,abbiamo una realtà in Sicilia che si nasconde molto bene nella politica delle comunità terapeutiche,sono centinaia,il promotore si chiama padre Sorce,prende fondi da tutte le parti e posso assicurarti che in quelle comunità non si è mai recuperato nessun alcolista ,forse cè morto,per favore dai una occhiata ai bilanci,quei poveri ragazzi sono vittime di un sistema allucinante,la sede si chiama villa rosetta si trova a Caltanissetta ,almeno con tutti quei milioni di euro possono essere assunti dei veri operatori.

Massimo Oddo, Palermo Commentatore certificato 15.03.12 00:52| 
 |
Rispondi al commento

esempio di una delle "ministre" del nanazzo...
che ancora lascia indietro tutti gli sprechi effettuati a suo tempo ...

http://www.dagospia.com/rubrica-3/politica/il-turismo-dello-spreco-lenit-brucia-15-mln-lanno-erogati-dal-ministero-dello-sviluppo-36678.htm

questi sono fatti da meditare e riflettere!
delegare a certi personaggi la materia del turismo
come al bondi quella della cultura è stato un vero "karakiri" per l'Italia .

E' il nostro "oro nero"...ma vai a spiegarlo a
certi governanti o ad un popolino idiota ed ignorante !

esempio: le continue stronzate "federaliste" della
lega ha solo generato attrito ed invidia tra le città d'arte italiane. Firenze e Venezia oltre anche Roma (dopo con alemanno) hanno fatto a gara
per ALLONTANARE I TURISTI...

persino con la tassa di soggiorno per gli hotel!
che non è molto...ma al turista sta sul cazzo lo stesso !

Lenin eterno (l'unico), Roma Commentatore certificato 15.03.12 00:25| 
 |
Rispondi al commento

un vecchio proverbio dice"chi è causa del suo male pianga se stesso"noi italiani siamo la causa di quello che stà succedendo,i prepensionamenti a iosa,i sindacalisti tutti in politica,i politici marci sempre gli stessi li abbiamo voluti noi.

giorgio p., san vittore olona Commentatore certificato 15.03.12 00:05| 
 |
Rispondi al commento

lenin, a te l'abolizione dell'art. 18 non deve farti nè caldo nè freddo... ti preoccuperesti solo se facessero una legge che ti obbligasse a lavorare... il problema però sarebbe trovare un'anima caritatevole disposta ad assumere una vecchia carcassa come te.. e non potresti nemmeno pretendere di fare lo statale visto che voti per un movimento antistatalista come il 5 stelle.

hasta nel culo "compagno", ih ih ih.....

anal coolico 14.03.12 23:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mah! - considerazioni da unoDueTreStella di Sabina Guzzanti su la7

quando sento un comunista (di quello "old" con il pugno alzato) parlare di banche miliardi
di percentuali etc etc , sento puzza di bruciato ...
giustifico un borghese liberale o al massimo socialdemocratico, ma un "comunista" tosto
dovrebbe puntare su altro di natura totalmente differente !

boh!..tempi molto strani !

Lenin eterno (l'unico), Roma Commentatore certificato 14.03.12 23:44| 
 |
Rispondi al commento

Non potevo mancare, Fornero ormai una paccati di Miliardi li stampi "a tavolino" con un qualsiasi PC IBM Compatibile 5x86 0 6x86, un computer anche di 25-30 anni fa tanto per intenderci....

Smettetela di dire cazzate mediatiche e farle passare per vere.

Occult Experiment Commentatore certificato 14.03.12 23:44| 
 |
Rispondi al commento

Sapete il motivo preciso perchè in Italia non faranno mai una legge per il reddito di cittadinanza? grazie a tutti i politici e sindacati tutti daccordo con i loro padroni, sanno che un operaio o cittadino, con le tasche vuote senza un centesimo e senza reddito, è più facile ricattarlo e sfruttarlo.

claudio a., verona Commentatore certificato 14.03.12 23:38| 
 |
Rispondi al commento

La Fornero truccata da de Filippo...da morir dal ridere!

Massimo L., milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.03.12 23:37| 
 |
Rispondi al commento

""""""Vento culturale dei Forconi, nei nuovi Vespri Siciliani.

In mezzo al Mare Nostrum,
nella Terra più a sud,
il cuore riprende a pulsare,
brivido alla schiena
per tutto lo stivale.

Si è svegliato dal torpore
e si batte con fermezza
il Popolo siciliano,
tendendo con Amore
ai più deboli... la mano.

Poesia di: Salvatore Azzaro da Giarratana, poeta e cantautore impegnato
contro le mafie."""""


Correvo alla caccia all'uomo a bussoleno nel buglio della notte bagnati fradici.. sembrava la Russia degli zar. Vedo nel sonno una ragazza infilzata nella nebbia da un soldato a cavallo e mi manca il fiato. Quante carneficine, quante donne storpiate dalle lame dei soldati, come a volere trasmetterci telepaticamentese un po' di quella che chiamiamo memoria storica, conquiste, uscire dalla miseria, dal buio del passato per non dimenticare.

clopy closs Commentatore certificato 14.03.12 23:05| 
 |
Rispondi al commento

che popolo di sfigati gli italiani...servi di chiunque da gheddafi ad obama, incapaci di difendersi (vedi vicenda cermis, maro', ecc), coi politici piu' pagati e i lavoratori meno, coi leghisti che come riforma propongono l'introduzione del dialetto mentre i ragazzi non spiaccicano una parola di inglese, capaci di 'indignarsi' ma non di incazzarsi e prendere a calci in culo sti 4 ladroni, con san remo e miss italia da 2000 anni che fa il picco di ascolti...ma pensate che sia colpa dei politici ??? cazzo ma sono gli italiani...meno male che sono fuori dai coglioni da sta nazione di coglioni

marco 14.03.12 23:05| 
 |
Rispondi al commento

ART.18, sento puzza di :
“PACCO, DOPPIO PACCO E CONTROPACCOTTO”.

Paolo R. Commentatore certificato 14.03.12 22:57| 
 |
Rispondi al commento

questi porci al governo ci vedono come un allevamento di bestiame.
se vogliamo fare l'talia, dobbiamo cominciare dal sangue di Falcone e Borsellino che ancora imbratta i muri e le strade della sicilia.
finche quel sangue non avra giustizia io e voi siamo solo uomini di merda che non si sono meritati il loro sacrificio.
ci dicono che dobbiamo manifestare con educazione protestare con moderazione etc.
che cazzate sono queste dovremmo fare la rivoluzione e infilare su un palo la teste di cazzo dei responsabili di quelle stragi.
lanciare un messaggio cosi forte che quei fottuti mafiosi al governo devono avere la certeza che il sangue sara lavato con il sangue.
ONORE A GIVANNI FALCONE E PAOLO BORSELLINO.
che se leggessero quello che ho scritto mi prenderebbero a schiaffi questo e certo pero sono arrabbiato perche mi mancano in modo immenso.
sono arrabbiato perche quando c'erano loro eroorgoglioso di essere italiano
sono arrabbiato perche li hanno uccisi e io non ho fatto niente
sono arrabbiato perche mi sento circondato da mafiosi e non posso fare niente.

antonello sepe, Monte San Biagio (LT) Commentatore certificato 14.03.12 22:56| 
 |
Rispondi al commento

NOI OVVERO LA MIA GENERAZIONE E LA PRECEDENTE ABBIAMO LOTTATO ED ABBIAMO INSEGNATO IL VALORE DEL LAVORO AI NOSTRI FIGLI.Ora una manica di BASTARDI dei TEPPISTI,compresi quelli che dovrebbero OPPORSI a questa barbarie,stanno DEVASTANDO la società civile per salvare il loro culo flaccido perchè,il culo flaccido,non lo aveva solo il nanodimerda ma anche QUESTI PUZZONI affinchè rimanga incollato alla poltrona con annesse prebende.BERSANI dirti che sei uno STRONZO assieme ai tuoi tirapiedi del tutto simili a te UOLTER BAFFINO FASSINO e tutti quelli che hanno distrutto la sinistra per inseguire il nulla,DEVASTANDOCI LA VITA è il meno che possa fare.Posso un più augurarvi di cuore che tutto ciò che vi viene in tasca per reggere la coda a questi TEPPISTI ben vestiti,lo spendiate in medicine per curarvi,solo che nel caso,riuscireste ad essere così spudorati che ancora una volta dovremo pagare NOI le vostre cure,non importa meglio che crepiate alla svelta,forse si potrebbe migliorare la nostra vita semidistrutta.

emilfrank 14.03.12 22:49| 
 |
Rispondi al commento

La Fornero vuole fare un'operazione analoga all'esproprio delle terre in Val Di Susa.
Vuole espropriarci dei nostri dirtti con una paccata di miliardi che tradotto su larga scala significa una paccata sulle spalle e un invito a togliersi dalle palle.
I nostri padri hanno fatto tanti sacrifici per ottenerli questi diritti e ora arriva lei e ce li toglie.
Questa è come la storia della autostrada del sole che costruimmo con enormi fatiche e poi venne svenduta alla famiglia Benetton mediante un trucco finanziario per riempire le tasche dei soliti gerarclioti burocratici.
E' l'assolutismo burocratico che impera e vuole gli schiavi e i liberti come ai tempi di Caracalla.
Vuole avere la possibilità di far cadere i cittadini nel cesso di sistema licenziandoli, vuole eliminare coloro che si oppongono manifestando per i propri diritti.
Come al tempo del Colosseo, senza la cittadinanza diventavi schiavo e potevi finire preda dei leoni ora puoi finire preda degli aguzzini, degli sciacalli usurai che ti inseguono fino a toglierti anche la casa, la dignità.
Solamente i tedeschi, i belgi, i francesi possono avere la protezione sociale del reddito minimo garantito.
A noi Schauble ci vuole come negli anni '80, ci vuole dei bravi camerieri per le vacanze dei suoi compaesani a rimini e vuole ritornare ai tempi dello spreco di monetine nei videogiochi della riviera.
L'assolutismo burocratico ci destina assieme ai greci e ai portoghesi e agli spagnoli, cittadini d'europa di serie b, ci vogliono cuscinetto e muro di gomma nei confronti del terzo mondo, selettori di schiavi per le grandi aziende del nord europa, filtro di merci cinesi. l'Europa vuole che l'Italia smetta di essere un faro di civiltà, vogliono distruggere la nostra identità e riconoscere unicamente le grandi aggregazioni, le multinazionali che diventano nuove religioni.
Ricordiamoci, che senza i diritti diventiamo facilmente "apribili" "consumabili" "gettabili" come vuoti a perdere. Meditiamo

mario mario Commentatore certificato 14.03.12 22:48| 
 |
Rispondi al commento

...a Roma se' dice : "te' butti avanti pe' nun casca indietro"

maddai ma basta co' sti' teatrini nun ce credepiù neanche mi' nonno...

http://www.adnkronos.com/IGN/News/Cronaca/Lettera-degli-anarchici-Fai-allAdnkronos-Minacce-di-morte-per-DAlema-e-Violante_313086515479.html

anib roma Commentatore certificato 14.03.12 22:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LOTTA LOTTA LOTTA!
SE RIMANIAMO INERMI A QUESTO ENNESIMO ATTACCO AI LAVORATORI E ALLE CLASSI PIù DEBOLI è LA FINE!
RIFORMASSERO MANAGER CHE CON LA LORO MIOPIA HANNO FATTO AFFONDARE AZIENDE SU AZIENDE E USCENDO DI SCENA CON BUONUSCITE MILIONARIE!!

Matteo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.03.12 22:42| 
 |
Rispondi al commento

Il pensiero dominante della classe dominante: vogliamo più lavoro, riformare il mercato del lavoro, tutelare il lavoro, flessicurezza, ammortizzatori universali, favorire l'ingresso dei giovani, formazione dentro l'impresa, unire l'istruzione al lavoro, art.18 e caxxate assimilate!!!

Oggi 14 marzo ci ha lasciato uno dei cinque più grandi pensatori di tutti i tempi, Karl Marx.

"Non basta che le condizioni di lavoro si presentino come capitale a un polo e che dall’altro polo si presentino uomini che non hanno altro da vendere che la propria forza-lavoro. E non basta neppure costringere questi uomini a vendersi volontariamente. Man mano che la produzione capitalistica procede, si sviluppa una classe operaia che per educazione, tradizione, abitudine, riconosce come leggi naturali ovvie le esigenze di quel modo di produzione" (Marx)

Il pensiero alternativo riservato ai pochi pensatori liberi della classe proletaria: esproprio proletare e a fanculo l'art.18 e tutto il mercato del lavoro, metteteveli su per il culo insieme ai vostri "martiri" del tipo Biagi e D'Antona;

PROLETARI DI TUTTO IL MONDO, UNITEVI!

hasta la victoria, siempre

Tony Commentatore certificato 14.03.12 22:32| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

carissimo e stimato fruttarolo......

si ...vado a toscanelli però....coi rincari sul tabacco ...me sa che pe risparmià devo passà alle canne !!!!

salute e serenità .....

semp/re più a no/rd di un leghista 14.03.12 22:20| 
 |
Rispondi al commento

Lei mi fa orrore: è solo un sicario, pagata dalla mafia dello stato per ultimare lo sterminio che quel verme che vi ha preceduto non ha avuto il coraggio di perpetrare.

Mi piacerebbe finire inneggiando a Piazzale Loreto, ma non lo farò perché ho rispetto di tutti i Partigiani che hanno lottato e sono morti per consegnarci uno stato democratico che noi, colpevolmente abbiamo consegnato alla feccia come voi. Non siamo degni di Piazzale Loreto. Quel che le auguro, signora Ministro, è di arrivare a conoscere una vita di stenti, di non sapere come mettere insieme il pranzo con la cena, e di guardare sua figlia negli occhi con la disperazione che dà sapere di non poterle più garantire un futuro.

Rita Pani (APOLIDE)

CONDIVIDO!!!

anib roma Commentatore certificato 14.03.12 22:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

di RITA PANI

Lettera aperta alla Fornero: lei mi fa orrore!
"Non si può dare il salario minimo agli italiani, o si siederebbero a prendere il sole e mangiare pasta al pomodoro"

In linea di massima, illustrissima signora Ministro Fornero, sono d’accordo con lei. Forse l’unico punto che mi lascia scettica è la scelta degli ingredienti. Fossi stata in lei, e nelle catene d’oro che ama mostrare peggio di una Maria Antonietta con meno classe e più supponenza, avrei detto: "Non si può dare il salario minimo agli italiani, o si siederebbero a prendere il sole e mangiare pasta al caviale a 180 Euro il piatto."

Quanto ha ragione signora Ministro! E che bello, finalmente, sentire in Italia un ministro che parla con cognizione di causa. È vero, troppi ne abbiamo visti di italiani abbronzati anche a Febbraio, col muso ancora sporco di pomodoro e aragosta, venire a parlarci di carestia e sacrifici. Immagini cosa sarebbe questo nostro paese, se per assurdo a tutti fosse garantito di poter vivere esattamente come fate voi, parassiti ingrassati e pur sempre affamati.

Lei vede lontano, signora Ministro, e questa volta ha visto bene, e le riconosco il coraggio della sua arroganza. Lei sa di cosa parla, perché non passa giorno che lei si renda conto di quanto male ha fatto al nostro paese garantire a pusillanimi come voi di poter passare sui nostri cadaveri restando pressoché impuniti. Ogni giorno, dinnanzi ad un nuovo avviso di garanzia, o di un’inquisizione, gli italiani col muso ancora sporco si chiudono a riccio proteggendo il loro sodale che rischia il fastidio di anni di tribunali, per i tempi delle prescrizioni giudiziarie che sono ancora troppo lunghi, e che impediscono di vivere i frutti del proprio lavoro con la dovuta serenità.

anib roma Commentatore certificato 14.03.12 22:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T.: Qualche giorno fa mi è arrivata una lettera da Ministero della salute in cui mi si chiede di rispondere a un questionario riguardante le mie abitudini e il mio stile di vita e se faccio uso di droghe e cosa penso di esse.
Ho sentito amici, parenti e conoscenti e a nessuno di loro è arrivata tale lettera.....
C'è nessuno tra di voi a cui è arrivata una simile
missiva?

Mary C., Senigallia Commentatore certificato 14.03.12 22:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Niente è più funzionale dei maledetti sindacati al sistema di sfruttamento del popolo.
Continuate pure a manifestare con i fischietti colorati: Sai che paura fanno ai padroni!
Riempite i pullman e i treni speciali, e poi tutti a casa a piangere (o a sfogarsi sul blog).

Terminator -- (), L.A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.03.12 22:12| 
 |
Rispondi al commento

La verità trionferà sulle teste di cazzo di questo merdoso mondo.
I professoroni esperti della cappella del cazzo saranno smerdati dalla loro arroganza e dalla loro cultura del cazzo. Professionisti di minchiate,sono servi del nulla che avanza!
Toglietemeli dai coglioni per favore!!
La fornero del cazzo monti della puttana di sua madre andate affanculooooooooooooooooooooooooooo
uccideteliiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii

A s. Commentatore certificato 14.03.12 22:11| 
 |
Rispondi al commento

Vedo che Lenin, dopo aver battuto il GRA per mesi e mesi, e' riuscito a mettere insieme gli spiccioli per alcune settimane di ADSL e un salvagente da usare come cuscino sulla sedia.


Ora ci danno al 6%
Intenzioni di voto Camera deputati del 12 marzo 2012
www.quaeram.blogspot.com/2012/03/intenzioni-di-voto-camera-deputati-del_14.html

m5 14.03.12 22:08| 
 |
Rispondi al commento

...già solo il termine "PACCATA DI MILIARDI"
che poteva essere comprensibile da una santadechè o carfragna qualunque ma, pronunciato da chi si presenta come donna tuttadunpezzo, anche di un certa età e che addirittura piange...pronunciando
la parola sacrifici...fa PENSARE...
e da...UN CHE DI NAUSEA!!!

anib roma Commentatore certificato 14.03.12 22:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dunque ci informano che ci sono Michael Moore, Sabina Guzzanti e Giulietto Chiesa tutti insieme appassionatamente.

Di solito girano in coppia, evidentemente oggi sono dei fenomeni.


che c'è non avete mai visto un disoccupato qui ?

Sandro Abelli Commentatore certificato 14.03.12 21:57| 
 |
Rispondi al commento

Non chiamatela Fornero. E' la Strega

Così l'hanno chiamata i figliolini quando l'hanno vista in TV. Vox Pueri......

[Vinkam :-) ], Brescia Commentatore certificato 14.03.12 21:57| 
 |
Rispondi al commento

Se vogliono il licenziamento facile, per facilitare le nuove assunzioni come dicono loro, i nostri "cari", nel senso piu' economico del termine, politici devono essere, per dare il buon esempio di spirito di sacrificio per il bene comune, i primi ad essere licenziabili. Se deve valere per me a maggior ragione deve valere per loro.

Fabrizio B., Bologna Commentatore certificato 14.03.12 21:52| 
 |
Rispondi al commento

"La legge Treu/Biagi/Maroni introdusse con il precariato lo schiavo moderno, senza diritti e senza un futuro".

finalmente una affermazione chiara e netta.
soprattutto valida riguardo al "povero martire" Biagi.
comunque siccome non c'è mai fine al peggio adesso abbiamo il buon Ichino che è sempre più arrapato dato che fiuta l'opportunità di recitare pure lui (un'altra volta) la parte del "giuslavorista" zelante al servizio del sistema.
mi chiedo perchè in questo mondo di merda devono esistere figure come i "GIUSLAVORISTI" che non sono altro che dei KAPO' dei PADRONI e delle classi dominanti??
i filosofi dello sfruttamento.
gli scienziati della messa in culo alla classe operaia.
eh?
perchè?

D'antona - Biagi - Ichino...i 3 dell'apocalisse.

e badate: non mi venite a fare i soliti pianterelli commemorativi\recriminatori e paraculi nonchè retorici e demagogici sulla fine che hanno fatto i primi due perchè, come dicono a BOLZANO, non me ne pò fregà de meno.
ho maturato un CINISMO ASSOLUTO riguardo al modo in cui possono crepare gli esseri umani, soprattutto quelli fatti di un particolare "stampo".

davide lak (davlak) Commentatore certificato 14.03.12 21:52| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ok ho letto meglio, hai ragione sta tutto scritto nel non contratto.

mi sento già meglio, incredibile come bastino due parole

non contratto

Sandro Abelli Commentatore certificato 14.03.12 21:51| 
 |
Rispondi al commento

I lavoratori perdono pezzi da tutte le parti,i diritti,la dignita' e le speranze.
C'è un preciso disegno politico dietro tutto questo,altrimenti non si spiegherebbe un tale accanimento.

G.Ramaccini 14.03.12 21:51| 
 |
Rispondi al commento

ho capito bene ?

hai detto che sta scritto nel non contrattoooo ???

aspé, che adesso inforco il binocolo per leggere meglio

Sandro Abelli Commentatore certificato 14.03.12 21:49| 
 |
Rispondi al commento

chi tira le fila dei burattini deve guadagnare di più,

e perchè ? dove sta scritto ?

Sandro Abelli Commentatore certificato 14.03.12 21:47| 
 |
Rispondi al commento

certo che la Fornero non ha il problema di arrivare a fine mese, non ce l'ha

Sandro Abelli Commentatore certificato 14.03.12 21:46| 
 |
Rispondi al commento

Il problema numero uno del mercato del lavoro in italia secondo me è il dualismo nord sud. Il costo della vita al sud è la metà rispetto al nord, gli stipendi dovrebbero essere la metà rispetto al nord, ma siccome tutti i parassiti dei sindacati e dei dipendenti pubblici tanto li paga la collettività allora non si vuole prendere atto di questa differenza. Questo ha determinato il fatto che al sud il contratto nazionale vale solo per il pubblico, mentre la maggiorparte dei privati lavora a nero senza alcun diritto e tutela. E a comportato anche il fatto di dovere applicare un livello contributivo per i regolari esagerato. Il risultato è che alle imprese non conviene continuare a produrre in italia.

FABER C., RIMINI Commentatore certificato 14.03.12 21:45| 
 |
Rispondi al commento

La Fornero chiarisce il senso della sua famosa frase:

«Non volevo dire che senza accordo non ci sono i soldi. Volevo dire che non si vede perchè i soldi debbano essere messi prima: se c’è l’accordo si definisce tutto insieme prima, se invece non c’è accordo il governo fa le sue scelte e le finanzierà».

Poverina, era stata fraintesa…

silvanetta* . Commentatore certificato 14.03.12 21:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Silvia Deaglio, figlia del ministro Elsa Fornero e di Mario Deaglio,ha addirittura due posti fissi. A soli 37 anni è professore associato di Genetica medica alla facoltà di Medicina dell'Università di Torino e responsabile della ricerca alla Hugef. Alcune sue ricerche sono state finanziate dalla Compagnia di Sanpaolo, fondazione che è la prima azionista della banca Intesa Sanpaolo, di cui sua madre era vicepresidente. Nata nel 1974, a soli 24 anni si è brillantemente laureata in Medicina, per poi specializzarsi in Oncologia nel 2002, con il dottorato in genetica umana conseguito nel 2006. Appena conseguito il Master, e mentre ancora svolgeva un dottorato in Italia, ottiene un incarico presso il prestigioso Beth Israel Deaconess Medical Center di Harvard, il prestigioso college di Boston. e in quel periodo Silvia Deaglio era contemporaneamente ricercatore non confermato a Torino, dottoranda nella stessa Università e collaboratore dell'università del Massachussets. La Deaglio, ha capitalizzato più di un incarico contemporaneamente. Come si diceva è diventata associata a 37 anni, sei anni in anticipo rispetto alla media di ingresso dei professori di prima fascia. E il concorso è andato a vincerlo a Chieti, nel 2010, nella facoltà di Psicologia, prima di essere chiamata a Torino, l'università di famiglia, nell'ottobre del 2011. Capo unità di ricerca all'Hugef, ottenuto nel settembre 2010 quando era ancora al gradino più basso della carriera accademica, e a ridosso dell'ultima riunione della commissione di esame che l'ha nominata docente di seconda fascia. L'Hugef è finanziato dalla Compagnia di San Paolo, all'epoca vicepresieduta da mamma Elsa Fornero.ps(non e' la professionalita in dubbio,ma come le cose girano in una paccata.

gagliardo giuseppe 14.03.12 21:41| 
 |
Rispondi al commento

scusa eh ! ma quando uno è senza lavoro bada al sodo

forse che Sabina Guzzanti pensa alla mia occupazione ?

nooooo...pensa alla sua !

guerra tra poveri ? ok guerra tra poveri sia !

Sandro Abelli Commentatore certificato 14.03.12 21:40| 
 |
Rispondi al commento

Lavoro da quasi 20 anni in una azienda defunta (Beppe che azienda sara' mai?) mettendoci sempre tutto me stesso, da circa un anno e mezzo sono in contratto di solidarieta' (non posso fare straordinari ma devo fare la reperibilita' ogni 15 giorni) e ciliegina sulla torta parte sempre crescente del mio lavoro viene passato ad aziende esterne, anche in subappalto. Nella stessa azienda ci lavora anche mia moglie. Ho superato i 40, ho due figli piccoli ed ho paura per il loro futuro. I sacrifici che questo governo ci chiede saneranno i conti del paese ma ridurranno sul lastrico migliaia di famiglie: come al solito i soliti pochi mangiano a piu' non posso lasciando ai soliti molti il conto da pagare e nemmeno una briciola.

Fabrizio B., Bologna Commentatore certificato 14.03.12 21:38| 
 |
Rispondi al commento

SOLIDARIETA' AI LAVORATORI DI LINATE.

ubert 14.03.12 21:34| 
 |
Rispondi al commento

VERGOGNA
Dai che ce la stiamo facendo ad avere un'altro record oltre tutti quelli degli stipendi degli onorevoli al top nel mondo e quelli di fame dei dipendenti e operai, arriva un'altro record, LA BENZINA A 2 EURO AL LITRO.
Trattasi di benzina particolare, in quanto il petrolio viene estratto nei pozzi di Gela e Matera, poi viene portato nelle raffinerie di Siracusa e viene raffinato.
Dopo che viene raffinato viene portato a nord, dove inizia la distribuzione verso il sud.
Ragazzi sono siciliano, da piccolo mi dicevano che in Sicilia c'era la MAFIA, ma io ho la senzazione e la certezza che la vero MAFIA è a roma dentro montecitorio e al nord.
Ragazzi aspetto una risposta per andare a fare un lavoro professionale che mi rende persona dignitosa a valorizzata in SVIZZERA, dopo di che in Italia non ci voglio più tornare e non ci voglio morire, perchè i nostri politici ci hanno fatto ODIARE la nostra tanto amata terra.

tempesta_nel_ deserto Commentatore certificato 14.03.12 21:30| 
 |
Rispondi al commento

Sbraita, sbraita Grillo che,come vedi dallo scarso numero di commenti, hai perso il treno...
Te lo ripeto per l'ennesima volta, quando si insediò il Governo fantoccio dei banchieri, grazie al colpo di stato finanziario, tu caro Grillo NON HAI VOLUTO REGOLARI E DEMOCRATICHE ELEZIONI!!!
Avevi paura restasse Berlusconi (ormai bruciato)? Oppure temevi di non avere abbastanza consenso con il M5S? Ti sei fatto due calcoli elettorali come il più becero dei partiti che tanto critichi?
Non conoscevi forse i componenti della squadra? Son tutti compagni di merende... e con due telefonate a frequentatori dell'ambiente Universitario Piemontese (che mi risulta tu conosca bene) avresti scoperto che la Sig.ra Fornero è un'isterica stronza snob che non ha mai lavorato in vita sua, solo un sacco di teorie astratte (supercazzole o seghe mentali se preferisci) che nelle poche applicazioni pratiche si sono dimostrate fallimentari.

Donato Tobi () Commentatore certificato 14.03.12 21:30| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

so e saprei fare tante cose, mi sento sprecato in questa società dove se hai più di 50 anni sei inutile, ormai penso che l'essere senza lavoro sia peggio del fallimento
vi rendete conto della gravità di questa affermazione mentre fino a ieri, quando ancora lavoravo, pensavo che il fallimento fosse la mrte civile

invece no, un fallito che lavora ho notato che tutto sommato sta bene, io che non sono fallito ma non lavoro invece me la passo male.

è giustizia questa ? no è una presa per il culo per noi disoccupati

Sandro Abelli Commentatore certificato 14.03.12 21:28| 
 |
Rispondi al commento

@ Star

un altro caso per l'anniversario di Marx ...
a via Tiburtina 521 su la7 c'è Sabina Guzzanti...
in "uno due tre stella"...io nun ce so andato perchè ho finito la benzina alla "vespa made in Korea" !se no era pure gratis !

perchè te lo dico ?
lo sai chi è l'ospite ?

è ....MICHAEL MOORE !!! ah ah ah ah ah !!!

ciao Star :-))

è in onda adesso, eh!


fanno i fichi con i soldi nostri


vogliono renderci schiavi...

abbiamo gli stipendi piu' bassi d'europa ma per loro il problema e' che non ci possono licenziare senza una giusta causa....

ps. attenzione al fatto quotidiano che banna tutti quelli che cercano di difendere beppe :D
son ridicoli come il loro pd

andrea cavalieri 14.03.12 21:22| 
 |
Rispondi al commento

adesso 8 mesi di sussidio di disoccupazione e poi la mobilità...

ma io non sono più un ragazzino ! non mi prenderà nessuno a lavorare, come farò ? anche sta cazzata del tempo determinato.. ok per il tempo determinato, meglio di niente, ma mi devono pagare di più, hanno ragione i ragazzi di Rimini
quasi quasi passo con Tavolazzi che almeno ci pensa ai lavoratori a tempo determinato.

Sandro Abelli Commentatore certificato 14.03.12 21:20| 
 |
Rispondi al commento

una considerazione ....condivisibile o meno...non accampo aspettativa
alcuna ...un pensare ad alta voce :

la pubblicità di un'automobile mostra una ragaz.zina con il suo tatuaggio e
di rimando ...un'adulta fa vanteria del proprio chiaramente più bello ...

stiamo parlando della RENAULT e....stiamo parlando di tatu.aggi a pochi
centimetri dal bu.co del c.u.lo..

il quadretto ...è sicuramente d'impatto ma a mio avviso SCHIFOSO ed... con
l'aggravante che l'adulta condivide ..anzi compete con la fanciullina....

oggi abbiamo appreso dai media di alcune violenze occorse a ragazzine
.....quanto di tutto ciò siamo responsabili NOI ADULTI ?

modernità o mercificazione della donna prescindendo dall'età ....comunque e
sempre ??

....la settima scorsa ho acquistato una FORD !!!

phi.pp ghari.bald (quel.lo del sig.aro )

semp/re più a no/rd di un leghista 14.03.12 21:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

senza lavoro in questa società si cade sempre più in basso.

una verità assoluta !

Sandro Abelli Commentatore certificato 14.03.12 21:15| 
 |
Rispondi al commento

OT SU G.G. FELTRINELLI

Ciò che si insinua oggi, alcuni lo sapevano nel 1982

"L'INTUIZIONE" VOL. 1 e 2 di Anonimo
EDITO DA GIORGIO BERTANI EDITORE NUOVA EDITRICE srl VERONA
1982

(INVIATO ALL'EDITORE BERTANI)

Egregio Editore
Sappiamo che Lei s'interessa ai testi sul terrorismo. Gliene inviamo uno. Ne prenda visione e ci faccia sapere se intende pubblicarlo. In caso affermativo, basterà che compaia sul quotidiano "Il Giorno" di Milano il seguente annuncio economico, alla sezione "Caccia Pesca Animali":
SMARRITO COCHER MASCHIO FULVO, ZONA VIA TERRAGGIO-TELEFONARE 8057666
Prima di arrivare a questo punto, lei dovrà tenere presente alcune cose:
1) Nessuno deve conoscere il contenuto del dattiloscritto, nè quello della lettera che sta leggendo
2) Si porti il plico a casa e soltanto lì ne prenda visione, evitando che persino i suoi conviventi capiscano cosa sta facendo (ne va della loro sicurezza oltre che della sua).
3) Se decide per la pubblicazione (normale o clandestina, scelga lei) si accerti della discrezione del suo stampatore (sempre nell'interesse di quest'ultimo e suo). Il testo non va modificato in nessun punto.
4) Appena il libro sarà distribuito, ogni pericolo verrà a cessare; e lei comunque distruggerà tutto il materiale che le abbiamo inviato.
5) Accantoni i nostri diritti d'autore; verrà anche il giorno della riscossione.
6) Non si rivolga alla DIGOS, Carabinieri, e simili: Le stesse autorità potrebbero non gradire la divulgazione della notizia contenuta nel "romanzo". I lettori devono essere i primi a conoscerla; per la tranquillità di tutti.
7) Se è d'accordo su tutto, passi pure all'annuncio economico su "Il Giorno" l'annuncio di cui sopra ma variando il numero telefonico come segue: 8057655.
attenderemo una sua risposta sino al 30 settembre c.a.; dopo di che la considereremo fuori dall'affare.

QUEI POCHI FORTUNATI CHE EBBERO LA FORTUNA E L'INTUIZIONE DI NON LASCIARSELI SFUGGIRE, SANNO DI COSA PARLO

Max Stirner Commentatore certificato 14.03.12 21:12| 
 |
Rispondi al commento

oggi ho perso il lavoro, ma grazie a voi la prendo con filosofia
grazie di cuore, anche delle batture più infelici, mi tiro su di morale anche con quelle.

Sandro Abelli Commentatore certificato 14.03.12 21:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

14 di marzo anniversario di Mafalda! oggi 50 anni


Sembrerà crudele, ma è una verità. Più che una verità una legge di natura: "Nessuno può diventare davvero ricco senza far diventare povero qualcun altro".

(star PrrrrrrrrrrrPPPPPRRRrrrrrrrrppppppppp a me piace più mafalda che marx anzi la ho sempre capita)

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.03.12 21:06| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

.....come è semplice, politicamente parlando, distrarre l'attenzione delle masse da i reali problemi.... è stato sufficiente, alla Fornero, utilizzare le "parole civetta"... "PACCATA", per consentire a tutti i media ufficiali, di concentrare tutta l'attenzione su quella determinata parola "fuori contesto" invece di parlare dei reale problema in questione...


ps: un pò come quando Grillo fece il suo tanto atteso discorso al senato e, nonostante se lo fosse già scritto prima...ad un certo punto, con grande sorprese di tutti...utilizzò il termine "ZOCCOLE"...ed ecco che, subito, il giorno dopo, invece di occuparsi degl'importanti argomenti trattati dal comico Genovese....tutti parlarono della sua inutile volgarità....ma si sa, Grillo non ne ha colpe....mica le sa certe cose....non se ne intende di "comunicazione" perchè, come titolò poco tempo fa il fatto quotidiano: Lui è solo un comico....

mimmo m., milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.03.12 21:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perchè dobbiamo farci trattare così?
Perchè devono sempre prenderci per il sedere?
Perchè la maggior parte degli italiani è favorevole al governo Monti, proprio come era favorevole, fino a ieri, al governo Berlusconi?
Perchè la sinistra in Italia è morta, venduta, incoerente e capeggiata da insulsi individui?
Perchè la Giustizia non esiste più in qiuesto Paese?
Perchè devo essere governata da saccenti e boriosi tecnici che giocano con le esistenze dei più deboli come se fossero figurine?
Perchè pure la Camusso è favorevole alla Tav?
Perchè??????

Mary C., Senigallia Commentatore certificato 14.03.12 21:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento
Discussione

lavorare meno lavorare tutti
consumare meno
votare grillo

vaffanculo politica e burocrati

piero bartorelli Commentatore certificato 14.03.12 21:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LANDINI, SALVACI...

In questo paese abitato per la quasi totalità da lavoratori dipendenti cerebrolesi, precari ricattabili, giovani senza futuro, tu sei l'unico "professionista" del Lavoro che può mobilitare le coscienze e creare una resistenza sociale al capitale padronale e ai suoi servi sindacali confederali.
Questa non è una partita esclusiva della Fiom.
QUESTA E' LA NOTTE PIU' BUIA DELLA STORIA DEL MONDO DEL LAVORO.
LANDINI, SALVACI!

Terzo Nick Commentatore certificato 14.03.12 20:55| 
 |
Rispondi al commento

“MA LA FRIGNERO, UNA PACCATA DI MILIARDI DOVE LI’ HA TROVATI, NEL TIDE ?

Ho il sospetto di sapere da dove vengono, ma mi sentirei di escludere a priori che vengano dal sudore dei ragazzi del vitalizio.

Ah! FRIGNERO, “QUELLA PACCATA DI MILIARDI”, sono il frutto del sudore degli Italiani, “ED AGLI ITALIANI” che se li sono guadagnati con il loro sangue, “DEVONO TORNARE”, mica devono andare ad ingrassare i soliti porci della politica e della finanza ladrona.

Paolo R. Commentatore certificato 14.03.12 20:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

*****
"Non si può dare il salario minimo agli italiani, o si siederebbero a prendere il sole e mangiare pasta al pomodoro".
*****
-----------------------------------------------

E' un'assoluta verita'!!!


Che barzelletta. Sta maschia mi ricorda la suora che fa arrestare Steve mc queen in papillon... "se sei innocente dio ti assolverà..". Vecchia puttana.

clopy closs Commentatore certificato 14.03.12 20:29| 
 |
Rispondi al commento

MAI COSI' DISTANTI

C'è una sorta di euforia nel mondo economico e bancario:i titoli azionari e gli indici economici delle nazioni continuano a guadagnare punti e lo spread come d'incanto decresce.
Cosa è cambiato da pochi mesi nell'andamento economico delle nazioni?
La maggior parte delle nazioni Europee e gli USA sono in recessione,la disoccupazione è alle stelle,i governi sono stati fagocitati da banche e lobby e le nazioni hanno perso tutte la loro sovranità.
La Grecia è stata salvata con una operazione spericolata che ha portato i titoli ellenici alla svalutazione del 75% ed una manovra di austerity che ha decimato la classe medio-alta con un debito spalmato per altri 50 anni,se tutto va bene.
Le imprese in Italia continuano a chiudere a ritmo vertiginoso,le entrate dello stato si sono dimezzate,la pressione fiscale è elevatissima,i carburanti costano come il whiskey,lo stato è indebitato fino all'osso ma le borse vanno.
Ma dove caxxo vanno?
E' come andare a fare la spesa senza un soldo in tasca e dappertutto vedi i cartelli con le indicazioni:'non ti preoccupare la crisi è passata'.
Mai la percezione della miseria è stata così lontana dalla classe politica e governativa delle nazioni e se diamo una occhiata ai rating delle 3 sorelle ci accorgiamo che sono solo una enorme presa per il c..o
Gli esperti dicono che l'andamento borsistico anticipa l'andamento reale dell'economia,io penso che le borse in questo momento ci danno l'indicazione economica di una altro pianeta,si, un pianeta di carte.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 14.03.12 20:25| 
 |
Rispondi al commento

Ora che la produzione industriale è diminuita in molti settori e che hanno delocalizzato possono prendere operai ed operaie che lavorano in Italia e stracciargli le vesti: è il mercato.

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.03.12 20:23| 
 |
Rispondi al commento

I COCCODRILLI

Concordo. La signora Fornero si esprime in
maniera disgustosa e offensiva.
Storica la sua frase sul reddito di cittadinanza:
"Non si può dare il salario minimo agli italiani, o si siederebbero a prendere il sole e mangiare pasta al pomodoro".
La costringerei a vivere anche solo per un paio
di mesi con il reddito di cittadinanza o con lo stipendio medio di un italiano magari con lavoro
precario e sotto minaccia di licenziamento
perchè al "badrone" gli gira così e non deve
motivare niente.
Ma la signora vive su un altro pianeta, al di sopra di queste bassezze e può permettersi il
lusso di insultare e offendere chi sta più in
basso. Noi glielo permettiamo. Glielo permettono
gli stessi che hanno permesso gli insulti del
Caimano, di Brunetta e via via schifeggiando...
Ormai siamo come i coccodrilli, ci siamo fatti
una scorza e ci scivola tutto addosso.
Vent'anni di berlusconismo hanno lasciato il
segno. E ora piangiamo, come i coccodrilli appunto, dopo aver lasciato che un imbonitore,
un orribile clown, portasse al potere i posfascisti e i leghisti trascinando l'Italia
nella deriva del neoliberismo, del capitalismo selvaggio, della legge della jungla.
E in piazza non ci sappiamo andare perchè è tanto più comodo firmare petizioni online o condividere
su faccialibro. Indignarsi a vuoto.
E, per inciso, i diritti che hanno tolto e stanno continuando a togliere ai lavoratori sono stati guadagnati "in decenni di confronti sociali"
grazie alla sinistra, quando la sinistra aveva
ancora un peso in questo dannatissimo Paese e prima che finisse nelle mani dei suoi traditori
venduti.
********************************
"E sempre allegri bisogna stare
che il nostro piangere fa male al re
fa male al ricco e al cardinale
diventan tristi se noi piangiam..."

Moonshadow *., §§§§§§ Commentatore certificato 14.03.12 20:22| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Meglio di molare soldi la Fornerò pensi a creare il lavoro.
Non risolve un tubo con l'accanimento sul art.18, se non da soldi agli ammortizzatori sociali che lasci il posto e si auto licenzi.
Uno che guadagna 1000 al mese per sopravvivere(se li guadagna) cosa deve fare prima di andare a lavorare,il bidè?
E se non versa cosa succede?
Vedrà miglia di persone che la cerca, o per che il suo capo la licenziato semplicemente per che non simpatico o di colore diversa.
E i soldi dai ammortizzatori sociali chi li paga?
Lei o i nostri figli?
Basta che detassa il costo del lavoro alle imprese, che gira a 60% in Italia,in Germania
il costo del lavoro e in torno ai 40%,la Spagana 30%.
Il trucco e li, secondo me, agevolare le imprese, non strizzare più gli imprenditori e i soldi per gli stipendi li trovano subito,dando il lavoro non
farlo scappare altrove.
Per forza che gli imprenditori vanno via, non per l'art.18 ma per le tasse arrivate alle stelle,per i dipendenti imboscati ce sempre una soluzione, ma non bisogna mentire cosi.
Siamo stufi di prese in giro, se mancano i soldi a bilancio basta trovare le falle e tapparle non come in Val di Susa dove oltre un buco da 52 km fanno un altro da 22 miliardi di euro, e chi li paga,in quanto tempo si ripaga,serve, non si possono investire in industria,creare lavoro,continuità nel crescere meglio!?

Nicusor Mitu Commentatore certificato 14.03.12 20:22| 
 |
Rispondi al commento

sono sicuro che se i sindacati accettano ci tolgono i privilegi e poi subito dopo ci toglieranno gli ammortizzatori promessi o semplicemente non c'è li daranno più con la scusa che non ci sono i fondi.
In ogni caso l'economia non ripartirà e i licenziamenti di massa permetteranno di evitare la cassa integrazione e far risparmiare lo stato come permetteranno alle aziende di sostituire i contratti a tempo indeterminato con quelli a tempo determinato.
Non parliamo poi dei lavoratori anziani che non possono andare in pensione, ma sono troppo vecchi per lavorare e quindi saranno licenziati per giusta causa

Matteo Pietri Commentatore certificato 14.03.12 20:21| 
 |
Rispondi al commento

Scusate, ma perchè continuate a chiamarla Sig.ra Fornero?
Le stronze, vanno chiamate con il loro nome:
BRUTTA STRONZA!

Terzo Nick Commentatore certificato 14.03.12 20:16| 
 |
Rispondi al commento

Il lavoratore è come un carciofo, una foglia alla volta e ne rimarrà solo il gambo.....

Mi viene un mente un altro slogan: il lavoratore è come la gallina dalle uova d'oro e, raffigurato sotto la gallina, non roma ladrona, ma i politici tutti che stanno lì a prendersi le uova prodotte dai lavoratori.... lasciando stare i ricchi che continuano ad arricchirsi alle faccia di coloro che le tasse le hanno sempre pagate....

La politica è al servizio della ricchezza e non della classe lavoratrice.

I politici e i partiti devono essere estinti, oramai tutto il danno possibile, più di questo non si può.

Forza Grillo, unica speranza per questo popolo agonizzante.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 14.03.12 20:11| 
 |
Rispondi al commento

la crisi è dovuta ad un sistema che non vale nulla e che continua a rigenerarsi attraverso una tecnica che si ripete : "togliere ai poveri per dare ai ricchi".

AL - 2o12 14.03.12 20:02| 
 |
Rispondi al commento

Perché non considerate anche l'altra faccia della medaglia? E' troppo scomoda?
L'abolizione dell'articolo 18 è senz'altro un duro colpo ai diritti dei lavoratori ma è sempre indispensabile? E' l'unica soluzione contro i padroni che sbavano e hanno gli occhi rossi?
Un operaio in media costa all'azienda 25 euro all'ora. Parlo di costo all'azienda, non di netto in busta. 25 euro all'ora in un anno sono circa 40.000 euro.
Prendete una piccola o piccolissima impresa che per sfiga ha assunto un lavativo o un idiota e che fattura 500.000 euro all'anno, ora 40.000 euro, lo stipendio del lavativo, garantito per legge, sono quasi l'8% del fatturato, che è tantissimo. Quell'8% potrebbe essere investito, e se investito bene potrebbe aumentare il fatturato per esempio del 30% in due anni e con questo potrebbero essere assunti due lavoratori in più. Non ci vuole un genio per capirlo.
Il risultato è che l'azienda per pararsi il culo assume a contratto.

Inoltre cosa credete, che un azienda svincolata dall'articolo 18 si metta a licenziare le persone a caso? I dirigenti sanno benissimo che le risorse umane sono le prime che generano utili e sanno benissimo che un ricambio frequente del personale porta più guai che vantaggi. Infatti quando le cose vanno bene un'azienda tende a fidelizzare i dipendenti. Se invece il titolare è un matto che si alza male la mattina e decide di tagliare qualche testa, è un matto con o senza articolo 18, e a quel punto il problema non è se il dipendente rischia il licenziamento un giorno sì e uno no, bensì se lui stesso vuole restare in quell'azienda in quelle condizioni. Oggi probabilmente lo farebbe, peggiorando anche la sua salute mentale, perché il mercato del lavoro è fermo e se si licenziasse resterebbe in mezzo alla strada.
Chi difende l'articolo 18 per partito preso, mi sembra non abbia una gran cognizione di causa. Pensateci, per piacere.

Gabriele 14.03.12 20:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

su questo argomento vorrei dire la mia.
ho iniziato come addetto alle pulizie con il calcio al culo del sindacato,capito l'antifona ho strappato la tessera dopo un mese.
oggi ho 60 dipendenti con un fatturato di parecchi milioni di € che ci crediate o meno l'azienda è sana e onesta.
premesso che molti imprenditori sono degli opportunisti e molti dipendenti sono delle sanguisughe
dico che più il dipendente è tutelato tanto più il mercato si contrae (prima di assumere qualcuno che difficilmente mi riuscirò a togliere ci penso 20 volte per poi rinunciare)
se devo affittare qualcosa ad un super tutelato preferisco non affittare
veniamo alla mia proposta per il contratto a tempo indeterminato credo che debba essere bilaterale il dipendente anche se trova di meglio deve avere il consenso dell'azienda per andarsene altrimenti rimane,quindi tutti coloro che crederanno nelle loro capacità ci penseranno 20 volte prima di accettare l'indeterminato(per poi rinunciare)
come dice BEPPE GRILLO bisogna mettersi in gioco
ed io l'ho fatto

mauro p. 14.03.12 19:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una splendida Fornero.....


http://www.youtube.com/watch?v=NjOXM7ecnYs

harry haller Commentatore certificato 14.03.12 19:56| 
 |
Rispondi al commento

Golden share e tetto di bilancio in costituzione...silenzio assoluto....tutto passa sotto il fiume del Palazzo....
La Spagna e olanda hanno rigettato l'imposizione di mettere il tetto di Bilancio...l'irlanda andrà al referendum...noi non si conta un cazzo..quindi che il popolo giochi con le primarie..alla modifica cifra di 1€..chissà se in futuro lo faranno con un sms...ehhh!..
Stiamo scivolando in una new deal...democratico...dove il popolo diventa utente
e le istituzioni società di servizi, l'opinione politica un parere non vincolante,per favore non disturbate l'equipaggio(governo)stiamo lavorando per farvi affondare meglio...tanto siamo vicini alla riva!..
Loro non mollano!...noi neppure....parliamone male, anche se si fa peccato,tanto non si sbaglia mai..!

roby f., Livorno Commentatore certificato 14.03.12 19:54| 
 |
Rispondi al commento

Pronti con gli ombrelli che arrivano PACCATE di MERDA

cojossi 14.03.12 19:53| 
 |
Rispondi al commento

Ho sentito dire da questi tecnici che le multinazionali non investono in italia per l'art 18. Ma fatemi il piacere!! non investono per le tasse altissime, per la mafia, la corruzione, i furbetti, la giustizia dai tempi bibblici. Togliendo l'art 18 ci saranno ancora meno giovani che possono acquistare una casa, quindi ci sarà ancora più crisi.

FABER C., RIMINI Commentatore certificato 14.03.12 19:44| 
 |
Rispondi al commento

va bene pero' ricordatevi che la disoccupazione giovanile reale e' attorno al 50%, oggi leggevo interviste in cui giovani dicevano di sognare un posto da 1000 euro al mese come ai tempi della generazione 1000euro di qualche anno fa
Se questo e' l'andazzo e la ripresa deve essere ad opera dei vecchi almeno l'istat dovrebbe cambiare il paniere dell'inflazione ed inserire l'adesivo per dentiere e la preparazione H, vedrei anche bene la riconversione delle inutili universita' in quelle della terza eta' dove i vecchi possano migliorare la propria capacita' produttiva preoltretomba


torquemada giuseppe, bolzano Commentatore certificato 14.03.12 19:30| 
 |
Rispondi al commento

*****
14 marzo anniversario morte di Marx
belzebù ^
*****
------------------------------------------------

Non fu mai troppo tardi!!!


Pappagone almeno faceva ridere, questi fanno piangere, sono come i politici che li sostengono per ridurre il popolo italiano alla miseria piu' nera.

AL - 2012 14.03.12 19:24| 
 |
Rispondi al commento

Questo passo apre alla guerra tra poveri e la caccia agli immigrati ? Ora le destre avranno più ragione !!! Il razzismo crescerà a dismisura

Riccardo Garofoli 14.03.12 19:17| 
 |
Rispondi al commento

E' sempre più evidente che la maggior parte della popolazione non ha più rappresentanza politica. Finita la sinistra, disciolta come neve al sole, e il vecchio PCI, ultimo baluardo, larghi strati della popolazione si ritrovano in balia di una minoranza scellerata, di cui la Fornero in qualità di docente universitaria fa parte da quella volta a tutti gli effetti.
L'assist peremetterà alla Camusso di fare gol, mettendo davanti ai lavoratori la carota dei quattro se. Ovvio anche il sindacato avrà il suo bel dividendo come è sempre successo dai tempi dell'abolizione della scala mobile in poi.
E'per questo che vedo il M5S in pole position. Purtroppo larghi strati della popolazione che avrebbero interesse, io aggiungo anche un bisogno disperato per non precipitare nella indigenza più assoluta, a votare il M5S non lo faranno a causa della mancanza di informazione. Il bisogno aguzza l'ingegno e questa volta mi auguro che la larga maggioranza della popolazione si faccia qualche domanda in più.
Questo tira e molla sul lavoro, risorsa in questo momento scarsa, sembra più un voler prendere la palla al balzo per fare sempre di più e meglio i propri interessi da parte di questa minoranza. La grande bugia è che il lavoro non c'è. Non c'è in Italia come non c'è nel resto del mondo occidentale. La causa prima è l'automazione. Grandi investimenti che alla fine producono pochi posti di lavoro. La seconda causa sono i paesi emergenti, dove noi non potrmo mai competere sul costo del lavoro. O meglio possiamo competere sacrificando le vite dei nostri connazionali più sfortunati o semplicemente più giovani. Quindi bisogna mettere mano alla redistribuzione della ricchezza. Abbassiamo prima di tutto gli stipendi di parlamentari, giudici, dirigenti pubblici, (fra i quali prefetti equestori in primis) insegnanti universitari ecc....). Poi si può ripartire comiciando a ridurre l'roario di lavoro a quegli operai che già adesso con il loro 1000 Euro al mese sono ai limiti della sopravviven

Fausto Piazza 14.03.12 19:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Raccolta di firme per un referendum abrogativo ?

Riccardo Garofoli 14.03.12 19:12| 
 |
Rispondi al commento

Bonanni ha asserito d'esser d'accordo ad un "ritocco" all'articolo 18 .
Penso che anche lui nel tempo sarà costretto ad avanzare, come gli altri della sua banda, col piede veloce, per evitare che "ritocchino" lui infilandolo in un cespuglio di sberle.

P.s.: Tra l'altro, avete notato che si è rifatto il guardaroba?
A me ricorda quel suo collega della cgil che non si vede più, quello con la r moscia , anche lui nell'ultimo periodo vestiva meglio.......

luigi g. 14.03.12 19:09| 
 |
Rispondi al commento

Cara ministra, peccato che la paccata di miGliardi la pagano gli italiani mentre i confindustriesi incassano i profitti... ..Sarebbe meglio e piu' equo se si incomiciasse a fare una pulizia integrale dei politici corrotti (cioe' tutti) e che ci costano veramente una paccata di miliardi.

gpd 14.03.12 19:07| 
 |
Rispondi al commento

...fatemelo dire...per dio...muoiono i bambini in autostrada e Dell'Utri ancora campa?!?!?
...ma niente niente fosse strabico stò dio del cazzo...l'ho detto già una volta...a chi mi disse che dio è simile a noi...ed io gli risposi..."ecco perchè mi stà sui coglioni!..." ma se è vero che esiste un giorno glielo dirò in faccia...tanto dopo tutto quello che succede nel mondo e da quel che è sempre successo si dovrà vergognare un bel pò...allora sì che mi divertirò...scusate lo sfogo...!!!

P.S.

Cristianucci e credenti vari...evitate di rispondermi prego...risponderò solo a lui quel fatidico giorno...sempre se esiste...

Nuke ' em All 14.03.12 19:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

da affariitaliani.it giunge l'ennesima bufala di tre astronavi che stanno arrivando sulla terra. Certi giornalisti andrebbero radiati ed i giornali che pubblicano queste minchiate andrebbero commissariati. Come è caduto in basso il giornalismo sempre in cerca di qualcosa, sia pure la peggiore spazzatura, pur di indurre i lettori a leggere gli articoli.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 14.03.12 18:58| 
 |
Rispondi al commento

14 marzo anniversario morte di Marx

belzebù ^ Commentatore certificato 14.03.12 18:55| 
 |
Rispondi al commento

caro Beppe
non è proprio da condannare la ministra

se i sindacati esistessero veramente, la ministra avrebbe una controparte e non sarebbe costretta a fare tutto da sola.

psichiatria. 1 14.03.12 18:54| 
 |
Rispondi al commento

Egregi signori ormai non è più problema di art. 18 o 21 o 1110.
Unico obbiettivo di questi signori e distruggere tutte le strutture sociali ed economiche preesistenti, indurre la maggioranza dei cittadini a perdere le proprie case terreni e quant'altro, attraverso tassazioni vessative ed impossibili da pagare per poi attivare il recupero di equitalia che provvederà a portarci via tutto.
Il tutto poi sara consegnato a libere aste giudiziali a gruppi finanziari per un tozzo di pane.
Per cui si tornerà a ricostruire uno schema sociale antico fatte di
BARONIE CONTEE MARCHESATI
solo che le proprietà non saranno di marchesi e/o baroni ma saranno di multinazionali che accetteranno di farci lavorare per pane e cipolla.

QUESTO SI STA GIA VERIFICANDO E SARA ACCUITO DAL PAGAMENTO DELL' IMU.

PER CUI SE SI VUOLE RISOLVERE IL PROBLEMA ED EVITARE LA MISERIA, E' IL CASO DI INIZIARE A TIRARE VIA QUESTO 5/6 PERCENTO DI FURFANTI E LESTOFANTI CON I LORO RELATIVI TIRAPIEDI.

giorgio girolimoni 14.03.12 18:51| 
 |
Rispondi al commento


PACE SOCIALE VINCE IL CAPITALE,
LOTTA DI CLASSE VINCONO LE MASSE!

belzebù ^ Commentatore certificato 14.03.12 18:50| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Da 18Brunmario:
L’intima ratio dei mercantilisti di ogni epoca è mascherare i rapporti di forza tra il padrone e lo schiavo, ossia far credere ai primi di essere dei datori di lavoro e, per contro, convincere gli altri di dover servire il superiore interesse. Un tempo il ruolo dei migliori intellettuali era di far conoscere, iuxta propria principia, alcuni aspetti della quotidiana lotta tra le due grandi classi sociali, invece ora il compito retribuito è di disinnescare il conflitto secondo l’astuzia che nil sapientiae odiosius acumine nimio.

Ed è poi quello che succede con la cosiddetta “riforma” del lavoro: per farci risparmiare il suo impatto mentale viene somministrata in dosi omeopatiche quotidiane, come già avvenuto per la sua omologa sulle pensioni. Queste “riforme” sono pronte da decenni e non aspettano altro che di essere promulgate, ma solo dopo che gli specialisti della disoccupazione creatrice ci avranno catechizzato sulla necessità di stringere la cinghia per non far mancare il superfluo ai grandi parassiti dell’arte nazionale del raggiro.

Ma di quale passo indietro va cianciando la signora Camusso? Questa è una marcia trionfale dei falsari e dei confusionari che ancora una volta confermerà a milioni d’ignoranti che si credono istruiti e ai salariati che si vantano d’essere liberi cittadini, come l’unica alternativa a loro disposizione è quella che si giocherà tra un anno al luna park.

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 14.03.12 18:43| 
 
  • Currently 3.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Alla fine chiameranno la Cassa Integrazione e la vecchia disoccupazione, nuovo sussidio di disoccupazione. Cambiano i nomi ma la sostanza non cambia. Tanti se e tanti ma per togliere diritti ai lavoratori e non fare assolutamente una riforma degli ammortizzatori sociali alla nordica. Punto. Questa è la realtà. Basta leggerla sui documenti porcata.
I disoccupati veri? Quelli di lunga durata? Stiano attenti ad alzare la testa con qualche lavoretto perché se no ci penserà Equitalia a mandarli definitivamente sotto i ponti o sul marciapiede. Loro non sono Avamlekh Laipers Alcamel che ormai non ha nulla da perdere e viene protetto dalla coop.
Grazie Camusso...Stai comoda sulla poltrona?...

truffate truffoni (truffatetruffoni) Commentatore certificato 14.03.12 18:33| 
 |
Rispondi al commento


"Il governo eroico col culo nostro erche la paccata di cui parla la frignerò
altro non sono che soldi pubblici prima ha modificato il regime
pensionistico manca poco che le ( parti sociali gli fanno l aplauso ) ora
le garanzie con i distinguo delle ( parti sociali )ma queste parti sociali
per nome di chi parlano non sono stati eletti come l attuale governo se si
vuole modificare cosi radicalmente lo stato sociale un referendum è il
minimo che si possa fare senza dire che art 18 e il male assoluto dicendo
che le mafie la cattiva gestione della cosa pubblica la corruzione la
cattiva gestione delle regole e di chi le deve far rispettare  questi sono
i motivi che rendono pocho attrattiva l Italia e un governo che non sa"far rispettare le sentenze dei tribunali del lavoro un governo debole che come caprio espiatorio a scelto lo stipendiato e questo e il governo dei tecnici cioè di quelli più bravi con idee al momento pare che siano dei somari di vecchio stampo e che la unica idea che hanno e di far pagare la crisi a una sola parte cioè la solita noi !!! I professori oltre ai soldi vogliono pure i schiavi l unica colpa dei schiavi e di essere andato a votare sono ignorante lo ametto ma in confronto ai docenti farei meglio e con più giustizia non sanno far rispettare le regole in casa e pretendono che in giro per il mondo li prendano sul serio ???le contraddizioni sono troppe e troppo grandi per ritenerli onesti

Riccardo Garofoli 14.03.12 18:31| 
 |
Rispondi al commento

Gli "industriali" vogliono le mani libere: piccoli Marchionne crescono, e pretendono di buttare fuori i "rompicoglioni", quelli che reclamano i diritti sindacali, quelli che non vogliono essere trattati da schiavi: la Cina è vicina, vicinissima.........

harry haller Commentatore certificato 14.03.12 18:30| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Sono un agente di commercio, autonomo per modo di dire, visto che il "nero" non so cosa sia e sono praticamente socio dello Stato al 50%. Un socio che non contribuisce al mio magro reddito, anzi ne vuole la metà, senza darmi nulla in cambio. Tuttavia, provo a calarmi nei panni di un lavoratore dipendente con 1000-1200 euro di stipendio, sulla testa del quale pende la spada, non di Damocle, ma dell'abolizione del tristemente famoso art. 18. Una persona che, pur lavorando seriamente, vivrà la sua vita lavorativa nel terrore di poter essere licenziato, senza un perché. E mi domando fino a quale limite la classe operaia ed impiegatizia sarà in condizione di sopportare le angherie, le privazioni e, diciamolo chiaro, la presa per il culo, alle quali un governo (illegittimo) senza pudore, in combutta con i sindacati (che non rappresentano che se stessi) e con una sinistra implosa, continuano a sottoporla. A quando il big bang?

CARLO C., ROBBIATE Commentatore certificato 14.03.12 18:26| 
 |
Rispondi al commento

Se passa questa porcata sull'articolo 18 io non mi sento piu' cittadino italiano.
Non sto ad illustrare i motivi per cui l'art. 18 e' utile e la sua vigenza non comprime lo sviluppo. Ci arriva persino un bambino. il suicidio politico delle sinistre sarebbe con questo si' completato: grazie a Uolter ueltroni, Bersanetor, D'alomik e tutti i cd "riformisti.. i diritti sono diventati privilegi, perche' sono cambiati i termini di paragone: prima erano lavoratori normalmente tutelati, ora sono i cinesi. Comunque rimarrebbe la strada del referendum abrogativo. Gli Italiani ormai non sono piu' cittadini ma sudditi, non hanno piu' orgoglio, forse perche' hanno la coscenza sporca?
O per vigliaccheria?
Preferisco la Corea del Sud, dove il primo tentativo di temporizzare il lavoro e' avvenuto solo 3 anni fa ed ha destato un moto di rivolta popolare. Per non parlare lella legge sul primo impiego francese che ha portato giovani e vecchi transalpini, figli e nonni, tutti in piazza.
Ma noi siamo italiani...e ci meritiamo gli attori che stanno interpretando questo film interattivo, interattivo perche vi parteciperemo anche noi, col nostro c..o.
Sarebbe pure incostituzionale ma vabbe', tanto ormai.
Grazie.

riccardo ivani 14.03.12 18:24| 
 |
Rispondi al commento

X Mario Poillucci, Sulmona

Carissimo a sentire e vedere questi come rubano senza che nessuno va mai in galera, anzi si sentono perseguitati dai giudici mi sta venendo l'ulcera, quindi meglio andarsene. Ti scrivo con le lacrime al cuore credimi, ma voglio dare ai miei figli un'educazione diversa da quello che da sto schifo di gentaglia

tempesta_nel_ deserto Commentatore certificato 14.03.12 18:23| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno tra i giornalisti presenti alle cazzate sparate dalla Fornero poteva ricordargli che non sono loro che danno "una paccata di miliardi", ma quei soldi al limite sarebbero nostri???

E magari saremmo ben contenti di darli a qualche povero cristo che a 50 anni perde il lavoro, e non per fare il buco della Valsusa???

Senza saper ne leggere ne scrivere... come mai in Francia, Spagna o Germania la TAV costa 1/3... 1/5 rispetto alla TAV italiana?

Non basta questo a far pensare che una "paccata di miliardi", dei 22 previsti (ma saranno 30/35 di sicuro), ovvero almeno 15 miliardi, sono buttati nel cesso?

Ma non funziona una macumba collettiva contro questa frigida??

Peppino o' breve 14.03.12 18:23| 
 |
Rispondi al commento

Gentile Sig. Grillo

Condivido fino all'ultima sillaba il Suo post, questa classe politico/imprenditoriale/affaristico/mafiosa la giudico la PEGGIORE DEL MONDO e non credo di esagerare.
Guardi,...io sono certo che se ne avessero la possibilità, farebbero massacri peggio di ASSAD in Siria.
Vogliono lo --- SCHIAVISMO--- LO SCHIAAVIIISSMMOO--e chi non l'ha ancora capito è un perfetto idiota, oppure talmente ignorante o inconsapevole che risulta comunque colpevole tale e quale a un complice di questi FARABUTTI.

La prego di continuare perche ci siano sempre meno ignoranti e inconsapevoli.

Per gli IDIOTI e i farabutti invece, il solo fiato è sprecato, ci vuole ben altro.
Mi permetta

NAPOLITANO è Presidente di chi?

P.S. Opera incompiuta? Guardare una cartina della metropolitana linea 3 di Milano dall'alto, quando arriva dopo Rogoredo devia a sinistra e raggiunge S. Donato.
Provare a prolungarla in linea retta col pennarello di 1500 metri e poi..chissà perche, sorge un dubbio. ciao

Franco Restuccia 14.03.12 18:22| 
 |
Rispondi al commento

gli schiavisti con l'aiuto della politica e dei sindacati hanno creato gli schiavi moderni.Questo non gli basta, oggi il significato mercato del lavoro tradotto è operaio = "merci" per il profitto degli schiavisti.

claudio a., verona Commentatore certificato 14.03.12 18:19| 
 |
Rispondi al commento

Non è che per caso la patacca tanto annunciata dalla Fornero è una mazza di legno?

tempesta_nel_ deserto Commentatore certificato 14.03.12 18:14| 
 |
Rispondi al commento

Il governo eroico col culo nostro erche la paccata di cui parla la frignerò altro non sono che soldi pubblici prima ha modificato il regime pensionistico manca poco che le ( parti sociali gli fanno l aplauso ) ora le garanzie con i distinguo delle ( parti sociali )ma queste parti sociali per nome di chi parlano non sono stati eletti come l attuale governo se si vuole modificare cosi radicalmente lo stato sociale un referendum è il minimo che si possa fare senza dire che art 18 e il male assoluto dicendo che le mafie la cattiva gestione della cosa pubblica la corruzione la cattiva gestione delle regole e di chi le deve far rispettare questi sono i motivi che rendono pocho attrattiva l Italia e un governo che non sa

Riccardo Garofoli 14.03.12 18:10| 
 |
Rispondi al commento

ERA ORA! BISOGNA SPORCARSI LE MANI CON IL LAVORO: COBAS 5 STELLE.

Il silenzio di Grillo sulla parte più ingombrante del nostro quotidiano, il lavoro, cominciava a preoccuparmi.
Tematica complessa, ma FONDAMENTO PRIMARIO DELLA SOCIETA'.
Pensare al LAVORO in forma astratta dal quotidiano, dalla società, dalla politica, significa abbandonare noi lavoratori a ciò che padronato, governo, partitismo, sindacato vogliono che siamo: CARNE DA MACELLO.
I tecnici, per loro ammissione, non sono più tecnici ma politici (e su questo, io e pochi altri sul blog, non avevamo dubbi sin dal suo esordio...altro che Titanic...).
I Sindacati confederali, per loro incapacità e dipendenza partitica, non sono più rappresentanti e paladini del lavoro e dei diritti dei lavoratori.
Lo STATUTO DEI DIRITTI DEI LAVORATORI, una copertina di Linus, sempre troppo corta se la si tira da una parte o da una altra.
Per cui, che si fa?
Si lascia a papponi sindacali ( tra l'altro membri essi stessi del CNEL) il monopolio di decidere la qualità del tempo di lavoro?
NO. Bisogna sporcarsi le mani e scendere anche nei nostri ambienti di lavoro.
Bisogna diventare IL VIRUS DEL MONDO DEL LAVORO.
Tra un pò, nella azienda dove lavoro (la più grande in Italia, 140.000 dipendenti), si terrà il rinnovo delle RSU.
BISOGNA ESSERCI!
SPORCARSI LE MANI!

VOGLIO COSTITUIRE I "COBAS A 5 STELLE" e partecipare alle elezioni.
Sono sicuro di ottenere molti consensi in questo periodo storico di deficit di diritti.

Saluti

Terzo Nick Commentatore certificato 14.03.12 18:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ormai è risaputo siamo nell'epoca del LAVORO A STROZZO!

chi produce qualcosa intendo chi opera con mani e macchine trasformando materiale in oggetti macchine sono sempre meno, mentre aumentano sempre più chi questi rpodotti li dovrebbero commerciarequindi si è venuto a creare uno squilibrio tra prodotto e commercializzazione dello stesso troppa gente vuol fare i soldi sulle fatiche degl'altri!! itagliani popolo di vagabondi e in più contestatori!! nelle mani di un branco di governanti ladri e bugiardi ... mi sembra che il quadretto sia perfetto!!

in Germania la Volkswagen ha incrementato del 15% le vendite e a deciso di dividere quasi ecquamente gl'incassi difatto a dato 7500 euro a testa a i propri dipendenti!!

Maurizio f. Commentatore certificato 14.03.12 18:08| 
 |
Rispondi al commento

sarà che non serve a niente "lagnarsi" in un blog
o in rete, però come scassano i coglioni quando li
vai a pungolare nel vivo...
non fai a tempo ad inserire filmatini registrati
dalla TV (serviziopubblico) che erano spariti
(stranamente) che subito arriva la censura che dice "visione limitata ad alcuni Paesi"!!!

http://www.youtube.com/watch?v=ucCs1acGsR8

http://www.youtube.com/watch?v=CkQdi0d_Ksg&feature=share

FINANZA CREATIVA 1_2 ...ovvero LA GRANDE TRUFFA continua !!!!

dedicata ai "visionari" che accusano Prodi e l'euro ...ma nei commenti del primo e del secondo
ci sono "le istruzioni per l'uso" ...

leggetele, è un saggio consiglio !

ps. m'hanno staccato un forum intero...di là!
chissà come mai ! eh !
e qualcuno mi sta "implorando" di togliere delle
fotogtafie da feisbuc contro cui hanno tentato
di entrare abusivi !

me sa che è tempo di oliare il kalashi!
dalla rete al piombo il passo è più breve di quello che si crede !

molto breve!


Forse sarà anche un'utopia, ma che ne direste che alle prossime elezione tutti gli aventi diritto al voto non andassero a votare? Oppure andiamo tutti a votare ma annulliamo le schede...in questo modo avremo licenziato tutti i politici e tutti i partiti, giusto?
ciao

Claudiano M., Guspini (vs) Commentatore certificato 14.03.12 18:07| 
 |
Rispondi al commento

Dai che ce la stiamo facendo ad avere un'altro record oltre tutti quelli degli stipendi degli onorevoli al top nel mondo e quelli di fame dei dipendenti e operai, arriva un'altro record, LA BENZINA A 2 EURO AL LITRO.
Trattasi di benzina particolare, in quanto il petrolio viene estratto nei pozzi di Gela e Matera, poi viene portato nelle raffinerie di Siracusa e viene raffinato.
Dopo che viene raffinato viene portato a nord, dove inizia la distribuzione verso il sud.
Ragazzi sono siciliano, da piccolo mi dicevano che in Sicilia c'era la MAFIA, ma io ho la senzazione e la certezza che la vero MAFIA è a roma dentro montecitorio e al nord.
Ragazzi aspetto una risposta per andare a fare un lavoro professionale che mi rende persona dignitosa a valorizzata in SVIZZERA, dopo di che in Italia non ci voglio più tornare e non ci voglio morire, perchè i nostri politici ci hanno fatto ODIARE la nostra tanto amata terra.

tempesta_nel_ deserto Commentatore certificato 14.03.12 18:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

tutto e' colpa dell'art. 18
se c'e' crisi, se non c'e' ripresa, se piove!
ma va a cagher!

Italia paese di mer.a!

simona s., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.03.12 18:01| 
 |
Rispondi al commento

Ancora un altro consigliere regionale lombardo sotto inchiesta.

Si tratta di Angelo Giammario (Pdl), accusato di aver intascato 10mila euro per appalti sulla manutenzione del verde pubblico e dell'arredo urbano in diverse città lombarde.
Le ipotesi di reato nei suoi confronti sono corruzione e finanziamento illecito dei partiti.

E con questo siamo arrivati a quota NOVE!

silvanetta* . Commentatore certificato 14.03.12 17:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ammesso che io non ho mai lavorato per una grande impresa..
non sono mai stato in una banca per cambiare l'assegno da 1,500 € quindi non posso sapere cosa si prova a girare per strada con la possibilità di comprarsi tutto quello che si vede nelle vetrine!
cosa che penso che di questo passo non riuscirò mai a fare,e forse solo pochi fortunati ci riusciranno!
Non si rilancia l'economia,schiavizzando gli operai,non si risana un debito mettendo sulla grondai giovani, e neo pensionati.. questa e solo cattiveria,e avarizia!
l'economia si rilancia togliendo dagli stipendi le tasse che non servono a nessuno,per cominciare:Quelle che vanno ai partiti,e ai giornali!
quelle che vanno agli editori,e alle televisioni.
quelle che vanno alla radio,o alle opere pubbliche inutili (come la tav)..
la teoria,(ANZI,LA FORMULA) e semplice..
se io guadagno 1000€ e tu te ne prendi 500,per comprarti la casa in centro a roma,a me restano 500€ che devo spendere per:acqua,luce,e gas.
poi:Mutuo,e rate della macchina.
e ancora:assicurazione,e condominio!
A me di quei mille restano: 100€ (ed è un favore)
che devo spendere per la spessa del sabato..
e quindi non ho soldi per comprare altre cose come:un nuovo cellulare,un nuovo computer,televisore,la cam, i gioielli a tua moglie,i vestiti,le scarpe!
e cosa comporta?
semplice:io azienda che produco scarpe (ad esempio) non vendo più! quindi produco meno,e producendo meno,investo di meno,e a causa delle tasse,dell'anno precedente che si addizioneranno a quelle dell'anno attuale.. io sarò costretto,molto facilmente:A CHIUDERE,O A LICENZIARE (se mi va bene)
alimentando di conseguenza la disoccupazione,che va ad aggravare su tutta l'economia europea!
il pil scende,il debito sale!
e ovvio!!
quindi e ovvio che tutte le vostre teorie,sul lavoro cari politicanti,e cari banchieri (MONTI COMPRESO) o non vanno bene perché pensate male,o pensate per essere una fregatura,ed è per questo che state sul cazzo a tutti! SALUTI!

Domenico Granato, Cardito Commentatore certificato 14.03.12 17:56| 
 |
Rispondi al commento

Beppe questo commento sarebbe spassosissimo se non ci fosse da piangere. La Frignero oltre a sembrare quello che dici, ha l'ammirazione totale per Mont Blanc e per fargli piacere, la scusa è mantenere gli impegni sul lavoro che B ha promesso all'Europa, si spende una paccata

paola f 14.03.12 17:52| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi parliamoci chiaro, la verità in italia è una sola:
Purtroppo a malincuore devo dire che i nostri politici (porci) hanno la pancia troppo piena per pensare al popolo italiano, se loro volessero veramente sistemare le cose basterebbe mettersi un attimo tutti daccordo. Ma purtroppo pensano solo a incularci dalla mattina alla sera.
Arrivati a questo punto dire che fanno tutti veramente schifo è troppo poco, mi aspetto adesso che il vero popolo italiano quello in cui ha i valori ancora dentro si ribelli insieme a me e gli andiamo a rompere il culo una volta e per sempre cacciandoli via dall'Italia.
Dico dall'Italia perchè questi vigliacchi non meritano nemmeno di stare in questo bel paese.
E tu povero polizziotto che leggi questo blog fai un atto eroico, dagli qualche mancanellata a chi gli fai la scorta o gli lecchi il culo, non ci guadagnerai nulla sotto il profilo economico, ma per gli italiani diventerai un IDOLO.

tempesta_nel_ deserto Commentatore certificato 14.03.12 17:52| 
 |
Rispondi al commento

ma xchè continuate a scrivere queste cazzate.........
i medici si sono risentiti perchè in una sentenza hanno scritto che da oggi il medico è responsabile dei falsi certificati di malattia x i dipendenti.dicendo come si puo visitare tutti,se uno chiama e lo richiede noi lo dobbiamo dare..............sti cazzi

e poi l'imprenditore xchè nn può licenziare chi per mille motivi nn va a lavorare.Non ho mai sentito nessuna azienda che vorrebbe licenziare una persona seria e volenterosa,senn per gravi motivi economici
i diritti sono sacrosanti,ma sono pensati per gente seria ,molto spesso però sono abusati da chi sa e vuoel aprofittare di tutele ottenute con il sudore da gente onesta......se si pensa di licenziare il tipo/a che nel periodo di malattia è al mare in barca,oppure percheè preso mentre ruba nei nbagagli di un aerepoporto ecc,mi embra corretto.......adesso nn si può

MATTEO FORUNA 14.03.12 17:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

per Dario...senti questa:

Scilipoti: "Ho il dna di Benito Mussolini".

bene! si vede che è tracciata la stessa identica fine...a piazzale Loreto, magari insieme alla
zoccola tommasi esperta di "e_colon_mìa" !!!

il momento s'avvicina!

Lenin eterno (l'unico), Roma Commentatore certificato 14.03.12 17:48| 
 |
Rispondi al commento

Mi spiegate perche' Pisapia, il Sindaco di sinistra incassa Euro 863,000 all'anno??? 4 Volte Obama??? e dieci volte un parlamentare Inglese.

Ma quando cazzo cambia l'Italia se continuate a votare sti ladri?

Pisapia Euro863k 14.03.12 17:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scilipoti: "Ho il dna di Benito Mussolini".

ma va ? ... io avrei detto di Alvaro Vitali,ostia
- sembrano gemelli anche se madre natura ad alvaro vitali ha concesso una porzione maggiore di cervello...

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 14.03.12 17:44| 
 |
Rispondi al commento

appello di Ilaria Cucchi per non dimenticare le morti di Stato

L’appello di Ilaria Cucchi per non dimenticare le morti di Stato
http://www.corriereweb.net

La sorella di Stefano Cucchi, Ilaria, richiama l’attenzione dei media in un appello ad Articolo 21

Nel corso dell’assemblea per non dimenticare il processo per la morte di Aldo Bianzino e il caso di Giuseppe Uva, Ilaria Cucchi ha lanciato un appello preciso ai media: “Non abbandonateci, senza di voi non andiamo a nessuna parte”.
Di recente Ilaria Cucchi aveva partecipato al sit in a Perugia in occasione del processo all’agente penitenziario Gianluca Cantoro, accusato di omissione di soccorso e condannato a un anno e mezzo dal Tribunale nonostante la sua dichiarazione di innocenza. In quella occasione Ilaria Cucchi aveva dichiarato: «Siamo qui compatti perchè le nostre storie, pur nelle loro diversità, sono simili ed uguali se teniamo conto di ciò che subiscono le nostre famiglie nelle aule di tribunale».

Ecco la lettera “Noi siamo fantasmi”, firmata Ilaria Cucchi e apparsa su Articolo 21.
“Stefano, Federico, Giuseppe, Aldo. Tutti fantasmi. Non esistevano in vita e tanto più si vuole non esistano ora che sono morti in mano allo Stato. Fantasmi che avevano tutti una vita… una vita senza valore calpestata ed annientata in nome dello Stato supremo. Tutti morti le cui vite non valevano nulla.
Non valevano l’umana pietà, non valevano l’aiuto di coloro che avevano il dovere di aiutarli, non valevano la tutela di coloro che avevano il dovere di tutelarli, non valevano le cure di coloro che dovevano curarli, non valevano il rispetto di coloro che dovevano rispettarli.
Non degni di considerazione.
Però questi fantasmi, una volta vivi, ora hanno i loro processi….
Sono tutti processi storti, sì… storti perché mai aderenti ai fatti, con imputati sbagliati, pm sbagliati, accuse sbagliate.
/continua sotto

belzebù ^ Commentatore certificato 14.03.12 17:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/03/14/meet-regionale-stelle-grillo-reintegriamo-tavolazzi/197148/

Avevo chiesto nei commenti, a questi "giornalisti" coma mai avevano avuto e pubblicato un documento del giro del MoVimento prima ancora che fosse pubblicato in una qualsiasi pagina meetup od altro.

RISULTATO: commento cancellato.

La PRAVDA era più democratica.


perchè si accaniscono tanto sull'articolo 18,forse per
far fallire la trattava e dare la colpa al sindacato,
oppure per avere mano libera nel fare piazza pulita di
tutti i 50enni e assumere dei giovani senza nessuna tutela.

pericle 14.03.12 17:40| 
 |
Rispondi al commento

http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/03/14/meet-regionale-stelle-grillo-reintegriamo-tavolazzi/197148/#disqus_thread

Ora il punto è: se Grillo vale uno, se Grillo è solo il megafono del Movimento, cazzo chiedete di reintegrare. Se credete che la cosa sia corretta fate una riunione e reintegrate.

Grillo vale uno come voi, e non è il leader del M5S visto che uno dei motti è che il M5S non ha leader.

Nati morti.

Charlie O'Brian, Oceano Commentatore certificato 14.03.12 17:38| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento

Se ne era parlato qualche giorno fa ma la presentazione ufficiale si è avuta oggi. Stiamo parlando dei nuovi Btp Italia, indicizzati all'inflazione, quindi allineati al costo della vita reale, quadriennali, acquistabili direttamente da casa tramite PC con un semplice servizio di home banking, eliminando l'intermediario bancario finora previsto per i classici quinquennali et similia.

Interessante far notare che anche nel caso in cui dovessero essere deflazionati, il tasso non incorre nella svalutazione automatica.

Indirizzato al piccolo risparmiatore, retail, potrà dare più stabilità a un mercato che soffre di troppa volatilità.

Oltre al vice ministro dell'economia Vittotio Grilli erano presenti alla conferenza stampa anche Maria Cannata, direttore generale del debito pubblico del Tesoro i quali hanno dichiarato, a proposito dello spread (in questi giorni ondeggiante intorno alla soglia dei 300 punti) e dell'indice ancora in ribasso, che non esiste un punto di equilibrio, ma che c'è ancora spazio di miglioramento.

*** Spread a 288,89 alle 17:25 paria -6,02 ****

Marte 2030 Commentatore certificato 14.03.12 17:38| 
 |
Rispondi al commento

"O fate così e cosà,oppure chiudo la fabbrica e arrivederci."

"O fate così e cosà,oppure niente soldi."

"La tav si fa e basta."

E queste le chiamano trattative ?

Non ci sono più lavoratori,ma solo schiavi ed
io ho smesso da tempo di ingrassare i padroni

Chi lavora avvelena anche te
digli di smettere !

E' questa l'unica rivoluzione possibile
altro che sciperi di 4 ore...

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 14.03.12 17:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io ci cago, ci piscio e ci vomito sulla cgil e co., con buona pace dei sempre presenti comustronzoni del blog e degli iscritti, quelli che 'tengono famigghia'....solo loro eh...?

PLOC

Quando il prossimo sciopero per "salvaguardare i diritti" dei 'tengo famigghia' (solo la loro ovvio)? Questa volta spero che la celere si
impegni, leggasi mazzate, più del dovuto nel mantenimento dell'ordine e della democrazia (anche in questo caso la loro, non la nostra).

Voi direte:"Che ci azzeccano gli iscritti con le esternazioni dei leader?". Cazzo se azzeccano, sono appunto ISCRITTI ergo coloro che provvedono al mantenimento di tale parassitismo acuto essendone ben contenti di inculare il resto.
Come già scritto più sopra: solo loro 'tengono famigghia', loro sono loro e gli altri un cazzo.

RI-PLOC

Una cagata vi seppellirà, spero presto.

Coglionazzi Generali Italioti del Ladrocinio 14.03.12 17:29| 
 |
Rispondi al commento

Video di presentazione della candidatura a Sindaco di Agrigento di Alfonso Restivo detto Fonziu Purtusu... Adesso!!

http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=Xw-AptgO_gI

Grattacieli e bagni per tutti!
[Sembra sia vero !]

Valter Conti M5☆ Commentatore certificato 14.03.12 17:25| 
 |
Rispondi al commento

Tasse enormi, privacy 0, licenziamenti facili: prove di regime per Monti e la Fornero

http://www.bloglive.it/tasse-enormi-privacy-0-licenziamenti-facili-prove-di-regime-per-monti-e-la-fornero-30933.html

Li vogliamo fermare??

Giancarlo Sali 14.03.12 17:23| 
 |
Rispondi al commento


SCONNESSI

Tante linee telefoniche separate , gente che si parla da sola , gente che ribatte il suo punto , giornalisti persi nella rete a tema o no.

Ognuno davanti al suo specchio riflesso di grandezza e misura del votino verde .

La rava e la fava ; spazio di sfoghi , proposte e ire , bei post.

Un compito importante coinvolgerà tutti , una sfida forte in un momento difficile ...per chi alle chiacchiere farà seguire i fatti.

Ma gli sconnessi nulla sanno ; un nemico invisibile ci sta minando , dove è la comunità del blog oltre a sparare novelle e contemplarsi gli scritti ?

Abbiamo qualche problemino , che sia un tornado , zunami o neve fresca al sole ....

la ignorano in troppi

Forse è meglio che legga il fatto , è piu' informato di noi , di voi.

http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/03/14/meet-regionale-stelle-grillo-reintegriamo-tavolazzi/197148/#disqus_thread

Buoni solo per traffico.

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.03.12 17:18| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Marghegaglia dixit:

"Ma se io devo riconvertire o ristrutturare un'azienda, e mi levate : mobilità, cassa integrazione, libertà di licenziare allora io come faccio?".

Mi spiace che la Emma sia preoccupata. Ma alla VolksWagen hanno ristrutturato e riconvertito tutti gli impianti di produzione ricoprendone i tetti e i parcheggi di pannelli fotovoltaici, riuscendo a risparmiare il 70% dell'energia elettrica ed inserento in quasi tutti gli stabilimenti sistemi di riciclo dell'acqua di produzione con un ulteriore risparmio del 30% sui costi di rifornimento idrico.

Questo ha consentito al gruppo VW di aumentare la produzione anche in piena crisi economica, di aumentare la domanda dell'indotto, di aumentare gli stipendi agli operai, impiegati e dirigenti, di proporre nuovi prodotti sempre ambitissimi, di investire in ricerca.

Tutto ciò grazie al risparmio sulle spese, senza chiedere cassa integrazione, senza chiedere "sacrifici" ai lavoratori, bensì premiandone economicamente la professionalità e tenendoseli ben stretti a casa!

CAZZO CENTRA L'ARTICOLO 18!!!!!!!!!!!!!

Marte 2030 Commentatore certificato 14.03.12 17:18| 
 |
Rispondi al commento

*
**
***

una paccata di briciole, che al prossimo giro di crisi toglieranno anche quelle ...

ovvero come comprare i diritti con quattro soldi, che squallore questo governo di fasulli liberisti coi diritti ed i soldi degli altri ...

***
**
*

guido _guida, zena Commentatore certificato 14.03.12 17:16| 
 |
Rispondi al commento

@@@ AnSia NewSSS:Il quiz macabro...e non solo @@@

Un pullman con due scolaresche belghe si è schiantato in un tunnel.
Dei 52 passeggeri ben 28 sono morti.
##
Se il dramma accaduto nel canton Vallese(Svizzera) fosse accaduto in Val Ganna(Lombardia) i Lùmbard chi avrebbero incolpato?

(((( Il presidente Monti(che é nato a Varese o i Komunisti che,come il dio dei cattolici,pare che siano,dappertutto? )))
##

Per il presidente Monti cliccare verde padaGno.
Per i Komunisti cliccare "rosso".
#
Cam.(L'inviato,che oltre a tifare per l'Inter e per i Komunisti,e'censurato,o meglio,banned!)

immi grato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.03.12 17:13| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

"E' convinta che togliendo ai lavoratori i pochi diritti rimasti, guadagnati in decenni di confronti sociali, l'economia ripartirà. Perché dovrebbe ripartire?"

***********************************************************************
Infatti, perché dovrebbe ripartire in questo modo? Dove sono i dati, le statistiche, le motivazioni e i paragoni con il resto dell'Europa?
Avete letto l'argomentazione di Monti sulla TAV? Lui non ha spesso nemmeno una parola sull'amianto, sull'inquinamento, sulle spese per ogni km di tunnel, su come guadagnare quei 22 miliardi e più che ci costerà.
Questo governo di tecnici bocconiani si comporta come uno studente liceale che va impreparato ad un esame sparandole grosse per camuffare la sua ignoranza in materia. Mentre la Merkel applaude e va in estasi.
Povera serva Italia di dolore ostello...

Carmelo Di Stefano Commentatore certificato 14.03.12 17:11| 
 |
Rispondi al commento

“La classe operaia va in Paradiso”.
Così titolava un film del 1971 diretto da Elio Petri .

Oggi, grazie all’impegno attivo di gente come Marchionne, Marcegaglia, Sacconi e da ultima la Fornero (quella che chiagne e fotte), questa frase si sta concretamente realizzando...

Massimo Minimo Commentatore certificato 14.03.12 17:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In Italia all'RMG (reddito minimo garantito) ci pensa Equitalia.. a sfilartelo

clopy closs Commentatore certificato 14.03.12 16:59| 
 |
Rispondi al commento

SENSO di IMPOTENZA!!!!!!!Indirizzo FB Youtube tolto per Privacy COMUNQUE:_______________ con la presente sono a comunicare a tutti l' abbandono come amministratore del gruppo (VIADANA CONTRO LE SCIE CHIMICHE), da me fondato. Per la mia incolumità e quella della mia famiglia sono stato costret...to a prendere questa deci...sione,e sono consapevole che capirete la mia motivazione. Nonostante tutti gli sforzi e le iniziative portate avanti in questi mesi qui a Viadana , mi rendo conto che una persona sola è ben poca cosa di fronte a un sistema ben organizzato che gestisce tutti o quasi tutti gli organi d' informazione, gli enti, la politica, le amministrazioni e che non ci pensa due volte prima di schiacciarti se le argomentazioni portate avanti cominciano ad avere fondamenta solide con tanto di documentazioni !Dopo minacce, diffamazioni gratuite, numerose domande senza risposta,articoli di giornale, e tanto tempo sottratto alla mia famiglia,ho deciso visto il poco coinvolgimento dell' opinione pubblica e il disinteresse diffuso su tali temi che coinvolgono la salute pubblica di tutti, di prendere la sopracitata decisione! IN ATTESA DI UN COINVOLGIMENTO ATTIVO DELLA CITTADINANZA AI PROBLEMI DELLA (GEOINGEGNERIA CLANDESTINA) porgo i più cordiali saluti E.C.14/03/2012!!!!!Gente SVEGLIAAAAAAAA basta avere PAURA che il vostro piccolo mondo falso sia sconvolto SCIE CHIMICHE sono una REALTà....che vi piaccia o no!!!COMPLOTTISTI PARANOICI scusa solita degli scettici che vogliono il Silenzio;a se riderò quando voi sarete nella M. come tutti,ridete ridete di noi ANTICHEMTRAILS continuate nella vostra Disinformazione per tenere il silenzio sulle Masse....vedrete!!!!BEPPE attivati anche tu sull'argomento?????Lo facciamo per salvare tutti chi vi informa;RICORDATEVELO......

alberto pepe, torino Commentatore certificato 14.03.12 16:57| 
 |
Rispondi al commento

ecco a chi ha rubato l'idea Grillo!!!

http://youtu.be/DkoylHMDiDs

buhaaa buhaaa buhaaa!!!

bobbo mallei 14.03.12 16:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ferrara una bellissima città, degli abitanti pessimi(vedi Sgarbi e Tavolazzi), adesso capisco il motto vuoi fare il ferrarese, uno chr vuol fare tutto lui, una sorta di berlusconi. Come possono questi individui avere qualcosa a che fare con la democrazia diretta.

Luca C., Termini Imerese Commentatore certificato 14.03.12 16:55| 
 |
Rispondi al commento

E' fondamentale ricreare le condizioni affinchè il lavoro si radichi nuovamente come pilastro portante della nostra economia! Noi non abbiamo crescita, siamo in recessione, abbiamo il disavanzo pubblico più grave d'Europa! Ed invece di proteggere i nostri beni, di rivalutare le immensità storico artistiche, la professionalità nel manufatturiero STIAMO SVENDENDO OGNI NOSTRA RISORSA PER QUATTRO SOLDI AI SOLITI SQUALI!!!!!!!!!!!!!

Vorrei dire inoltre a "Lord(i)Signori", che non è il Parlamento sovrano in Italia come va glaterando Monti e la sua accozzaglia di uomini e donne di ventura, MA IL POPOLO. E' IL POPOLO CHE E' SOVRANO E CHE ELEGGE I SUOI RAPPRESENTANTI PER LA GESTIONE DELLA COSA PUBBLICA!!

Sta gente, professori ed imprenditori, certo afferratissini nella teoria NON RAPPRESENTANO NEANCHE IL MIO CANE!! SONO QURATORI FALLIMENTARI DEL CIRCO BERLUSCONIANO!

Ne sa di più un operaio con la terza media di trent'anni fa che un diplomato di oggi!

I "signori" che fino a qualche mese fa si facevano gli affari loro retribuiti dalle famiglie Italiane che non arrivano a fine mese, NON HANNO MAI RAPPRESENTATO IL POPOLO ITALIANO, QUELLO CHE TIRA LA CINGLIA PER PAGARE LE TASSE DELL'UNIVERSITà AI FIGLI! SONO DUNQUE DEI LEGITTIMATI, DEI PARASSIRI CHE HANNO SEMPRE SFORNATO LEGGI PER I LORO CLIENTI LOBBISTI, BANCHIERI, INDUSTRIALI, EDITORI, COSTRUTTORI. CHI RAPRESENTI SE META' DELLA POPOLAZIONE NON VOTA, PERCHE' GLI FATE SCHIFO!

Se nell'era di Tangentopoli il livello della corruzione nella PA era di 5.000 miliardi di lire, oggi è arrivato a 65 milioni di euro che sono quasi 130.000 miliardi di vecchie lire.

IN CHE TASTA VA' QUINDI QUESTA "PACCATA" DI SOLDI!

Il problema, cari i miei prof, lobbisti, politicanti, affaristi del cazzo , non è il popolo che lavora! Non è l'articolo 18! AFFAMATORI !


Via la tav : - 22 mld
Via il ponte: -10 mld
Niente caccia militari: -95 mld
tagli alla spesa militare: - 70 mld
tagli alle auto blu: - 2 mld

continuo?

cazzo centra l'articolo 18 !

Marte 2030 Commentatore certificato 14.03.12 16:53| 
 |
Rispondi al commento

Se fossi io al tavolo della trattativa direi:

Ok l'art. 18 lo modifichiamo dopo che:

1 - Vengono aboliti i rimborsi elettorali;
2 - Vengono ridotte le indennità dei parlamentari a complessivi euro 5000 senza altre privilegi;
3 - Le pensioni avranno tetto limite di euro 10.000;
4 - Eliminazioni degli enti di secondo livello;
5 - Cambio della legge elettorale sbarramento al 5% collegi provinciali con preferenza;
6 - Approvazione legge anti-corruzione;
7 - Ineleggibilità ad essere eletti se condannati in 1 grado;
8 - Licenziamento in tronco per i dipendenti pubblici che si assentano dal posto di lavoro ingiustificatamente
9 - Carcere per chi evade sopra 2000 euro di imposte pari giorni senza sconti di pena.

Dare per avere o megio AVERE per dare

Ciao


Marco Arco Rossi, Teramo Commentatore certificato 14.03.12 16:53| 
 |
Rispondi al commento

Ero bimbo, da poco liberato dalle fasce, e già nutrivo una curiosità - quasi esclusiva - verso Pappagone (il De Filippo meno nobile). Così almeno mi ha raccontato mia madre - finchè è restata in essere - e mi son sempre chiesto il perchè di tanta mia infantile, puerile attenzione; più forte di un cartoon, una costruzione Lego, una valida Panini o un pongo già sgommato. Con il tempo, ho compreso: Pappagone, con tutto il suo immenso mondo annesso, rappresentava tutto ciò che nei miei primi anni (fondamentali per ogni essere umano) avevo respirato, annusato, embrionalmente subito (pur crescendo in un ambiente, fa bene e male riconoscerlo, estremamente civile e caldo). Ma un bambino recepisce - in quell'età - più di tutto e di tutti; e inconsapevolmente si allena alla vita più o meno vera. E lievitando nell'ottica di Pappagone, ne consegue fisiologicamente tutto: il o la Tav, il posto fisso, i carciofi o i cetrioli, l'amaca, un pianto o un sorriso, Arlecchino o Pulcinella, un buco nella roccia o un banchetto nella melma, un condono o una fuitina, lo stivale o una ciabatta, l'eterna farsa o un soffio di cielo

homofaber 14.03.12 16:44| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE ma state censurando sul BLOG????No solo per capire.....cos'è SCIE CHIMICHE TROPPO FASTIDIO????????STAFF di BEPPE volete perdere altri blogger??Un pò poi....vi cazzio....

alberto pepe, torino Commentatore certificato 14.03.12 16:38| 
 
  • Currently 3.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'angolo della Psichiatria:

"Rivedendo quella foto dico che forse nel mio codice genetico c'è qualcosa che riporta a Mussolini ... le scelte giuste fatte da Mussolini sono state moltissime, nell'interesse del Paese e nell'interesse dell'Italia ... e ancora oggi ne vediamo i risultati ..."

Nella storica foto, Benito Scilipissolini.

http://3.bp.blogspot.com/-pX_d3KhmZi4/T2CrDoV61HI/AAAAAAAAVcg/uOIrp9PZoT4/s400/Scilipoti%2BDuce%2B-%2BNonleggerlo.jpg

harry haller Commentatore certificato 14.03.12 16:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per il poverino che crede che i gay siano diversi da lui :
Primo: non cercare i tuoi commenti non ci sono più
Secondo :Dì la verità,da piccino hai sofferto molto? Mamma e papà non ti desideravano ma gli sei "capitato"? o più semplicemente hai avuto una mami troppo opressiva o un papà padrone oppure hanno divorziato credendo che la colpa sia tua.Sai potresti anche essere gay ma non saperlo o non lo accetti.Comunque sul blog ,se ti fa star bene,puoi sfogarti pure.Qua c'è tanta brava gente che può aiutarti.Buona fortuna.

un consiglio 14.03.12 16:34| 
 |
Rispondi al commento

SENSO di IMPOTENZA!!!!!!!http://www.facebook.com/l.php?u=http%3A%2F%2Fwww.youtube.com%2Fwatch%3Fv%3D_nIykNRkv6E%26feature%3Dshare&h=OAQHJeyT7AQHGCDFb7f-X7BlTMTekZGjBpn7yr7nnCr5k-g _______________ con la presente sono a comunicare a tutti l' abbandono come amministratore del gruppo (VIADANA CONTRO LE SCIE CHIMICHE), da me fondato. Per la mia incolumità e quella della mia famiglia sono stato costret...to a prendere questa deci...sione,e sono consapevole che capirete la mia motivazione. Nonostante tutti gli sforzi e le iniziative portate avanti in questi mesi qui a Viadana , mi rendo conto che una persona sola è ben poca cosa di fronte a un sistema ben organizzato che gestisce tutti o quasi tutti gli organi d' informazione, gli enti, la politica, le amministrazioni e che non ci pensa due volte prima di schiacciarti se le argomentazioni portate avanti cominciano ad avere fondamenta solide con tanto di documentazioni !Dopo minacce, diffamazioni gratuite, numerose domande senza risposta,articoli di giornale, e tanto tempo sottratto alla mia famiglia,ho deciso visto il poco coinvolgimento dell' opinione pubblica e il disinteresse diffuso su tali temi che coinvolgono la salute pubblica di tutti, di prendere la sopracitata decisione! IN ATTESA DI UN COINVOLGIMENTO ATTIVO DELLA CITTADINANZA AI PROBLEMI DELLA (GEOINGEGNERIA CLANDESTINA) porgo i più cordiali saluti E.C.14/03/2012!!!!!Gente finiamola d'Aver PAURA e SVEGLIAMOCI le SCIE CHIMICHE sono una Realtà.....questa lettera deve far riflettere tutti;che al Mondo c'è gente che combatte per tutti voi......BEPPE se leggi;attivati pure tu.....non è essere COMPLOTTISTI PARANOICI scusa usata da chi vuole il Silenzio;STOP CHEMTRAILS......SVEGLIAAAA....agli scettici che ridono;vedrete come riderò io di voi quando saremo nella M....totale.....

alberto pepe, torino Commentatore certificato 14.03.12 16:34| 
 |
Rispondi al commento

L'infiltrazione della massoneria vincente negli apparati comunisti diverrà dominate verso la fine degli anni settanta ed inizio anni 8o. Denunciata dalla antropologa Gatto Trocchi e da altri costituisce un filone di deviazione degli apparati culminato all'inizio degli anni 90 con la defenestrazione di Occhetto utilizzando tecniche di accerchiamento e delegittimazione noto come "protocolli " . L'attuale irreversibile processo di inquinamento delle forme di potere delle loro espressioni è pressochè totale , ma disegna caste alte ..e se pervade la società con la disinformazione, la disacculturazione e il condizionamento stà per impattare nell'anno 2012 con una coscienza di massa risvegliata dalle stesse condizioni strutturali di crisi su tutti i piani e con la contraddizione immanente nel modulo delle massonerie . I saperi frammentati e la disinformazione anche all'interno della piramide e la sorte socio economica riservata anche a gradi bassi e mediobassi dela piramide .. riaprono ... le coscienze dei Kapò e dei saltimabanchi e lacchè illusi . A noi la capacità di costruire un progetto egemone di informazione e formazione ... e indi gestire la prima vera storica alternativa al dominio progettato dai poteri forti . PAOLO FERRARO

sabrina guidi 14.03.12 16:33| 
 |
Rispondi al commento

E' stato tutto studiato a tavolino, prima ci hanno esasperato con un governo di nani, ballerine, corrotti e corruttori. Poi ci hanno propinato i salvatori della Patria: dei tecnici che dietro la loro maschera di persone dotte, sobrie e rette nascondono i peggior carnefici , carnefici che ci spolperanno fino all'osso come solo una dittatura può fare. E tutto con la complicità di tutti i partiti e di tutti i sindacati(a parte la Fiom) e di gran parte del popolo "boccalone"....Come soluzione vedo solo una sana e robusta rivoluzione...violenta!

Mary C., Senigallia Commentatore certificato 14.03.12 16:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che stronzate... però, così, in parlamento non ci andiamo.

Davide A., Novate Milanese Commentatore certificato 14.03.12 16:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' interessante poter finalmente analizzare la personalità del nostro strozzino....!! Quando lo strozzino va in crisi è crisi per tutti..!! non ha un problema coi soldi,è ricchissimo,sicuramente il più ricco al mondo.. e non ha nemmeno problemi con i suoi fedelissimi collabboratori......il problema è che è claustrofobico..!!!! incredibile no..?
Da dove nasce questa claustrofobia..? dall' INVIDIA..!!!! (wikipedia) Alla base dell'invidia c'è, generalmente, la disistima e l'incapacità di vedere le cose e gli altri prescindendo da sé stessi: in questo senso, si può affermare che l'invidioso è generalmente frustrato, ossessivo, manipolatore, con pochi scrupoli e anche ipocrita.
L'invidioso assume spesso atteggiamenti e comportamenti ben precisi e, quindi, RICONOSCIBILI. Tra i più tipici comportamenti dell'invidioso c'è il disprezzo dell'oggetto invidiato
colpevole di evidenziare ciò che l'invidioso non ha. In un certo senso, è come se si sentisse sminuito dall'esistenza dell'invidiato e, in qualche modo, danneggiato da questo.
L'articolo 18,la riforma delle pensioni..ecc..sono tutte cazzate..sono il tentativo di distruggere l'armonia di tante famiglie che a differenza dello strozzino riescono a trovare stimolo nella vita grazie a cose semplici,come la famiglia,il lavoro,l'amicizia...
Il tentativo di espansione dello strozzino nel mondo quindi, assume caratteristiche claustrofobiche,proprio in questo senso...fare del mondo una famiglia di sudditi per dare allo strozzino la possibilità di sentirsi finalmente a casa..
SATYAGRAHA

vincenzo b., brindisi Commentatore certificato 14.03.12 16:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione