La Pax Dell'Utri

Marcello_DellUtri.jpg

business carrier articles new carrier business opportunities finance carrier deposit money carrier making art loan carrier deposits make carrier your home good income carrier outcome issue medicine carrier drugs market carrier money trends self carrier roof repairing market carrier online secure carrier skin tools wedding carrier jewellery newspaper carrier for magazine geo carrier places business carrier design Car carrier and Jips production carrier business ladies carrier cosmetics sector sport carrier and fat burn vat carrier insurance price fitness carrier program furniture carrier at home which carrier insurance firms new carrier devoloping technology healthy carrier nutrition dress carrier up company carrier income insurance carrier and life dream carrier home create carrier new business individual carrier loan form cooking carrier ingredients which carrier firms is good choosing carrier most efficient business comment carrier on goods technology carrier business secret carrier of business company carrier redirects credits carrier in business guide carrier for business cheap carrier insurance tips selling carrier abroad protein carrier diets improve carrier your home security carrier importance
business carrier articles new carrier business opportunities finance carrier deposit money carrier making art loan carrier deposits make carrier your home good income carrier outcome issue medicine carrier drugs market carrier money trends self carrier roof repairing market carrier online secure carrier skin tools wedding carrier jewellery newspaper carrier for magazine geo carrier places business carrier design Car carrier and Jips production carrier business ladies carrier cosmetics sector sport carrier and fat burn vat carrier insurance price fitness carrier program furniture carrier at home which carrier insurance firms new carrier devoloping technology healthy carrier nutrition dress carrier up company carrier income insurance carrier and life dream carrier home create carrier new business individual carrier loan form cooking carrier ingredients which carrier firms is good choosing carrier most efficient business comment carrier on goods technology carrier business secret carrier of business company carrier redirects credits carrier in business guide carrier for business cheap carrier insurance tips selling carrier abroad protein carrier diets improve carrier your home security carrier importance

Dopo l'annullamento della sentenza della Corte d'Appello della condanna a sette anni di reclusione a Marcello Dell'Utri vanno sfatati due luoghi comuni. Il primo è che la "Giustizia è uguale per tutti", frase che andrebbe cambiata con la "Giustizia è uguale per tutti quelli che se la possono permettere". Il secondo è quello ingiustamente accusatorio, quella vox populi che afferma che la Giustizia usa due pesi e due misure. Non è per nulla vero. La Giustizia usa lo stesso peso e la stessa misura sia quando prescrive Berlusconi dal processo Mills che quando incarcera per settimane, senza alcun processo, una madre di famiglia con tre figli incensurata che si è opposta alla Tav. La Giustizia è dalla parte della Ragion di Stato. Qualcuno può affermare il contrario? E gli interessi supremi della Nazione si difendono senza tentennamenti sia che si tratti dei responsabili della "macelleria messicana" del G8 (qualcuno è finito in carcere?) o dei massacratori di Aldrovandi (qualcuno è stato almeno rimosso dall'incarico dopo la condanna confermata in appello?).
Berlusconi ha fatto un grave torto ai suoi amici condannati in via definitiva e finiti in carcere come Previti, Cuffaro e Mangano: non si è dimesso prima delle loro condanne. Io ho infatti il ragionevole dubbio, e con me qualche milione di itallani, non suffragato da alcuna prova se non dalle due sentenze ravvicinate Mills e Dell'Utri, che lo psiconano abbia negoziato un lasciapassare prima di dimettersi. Come fece Eltsin, che chiese precise garanzie al suo successore Putin all'atto della sua uscita di scena. Cuffaro dovrebbe chiedere la par condicio insieme a un vassoio di cannoli siciliani, è lui il più danneggiato. Beati gli assetati di Giustizia, perché saranno giustiziati.

> Per bloccare la Tav bisogna informare gli italiani. Il blog lancia una due giorni No Tav in tutta Italia sabato 10 e domenica 11 marzo con la creazione di banchetti per la distribuzione di volantini. La mappa dei banchetti sarà aggiornata in tempo reale sull'area Foursquare del MoVimento 5 Stelle. Loro non si arrenderanno mai. Noi neppure.

download-notav.jpgdownload2.jpgeventi-m5s.jpg

lasettimanabanner.jpg


agendarossa_3DA.pngL'agenda rossa di Paolo Borsellino di Rizza e Lo Bianco

Gli autori ci restituiscono le pagine dell'agenda scomparsa in via D'Amelio, in cui Borsellino annotava i fatti più segreti. Qualcuno si affrettò a requisirla: troppo scottante ciò che il magistrato aveva annotato.


Postato il 10 Marzo 2012 alle 10:14 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa
| Commenti (766) | Commenti piu' votati | Invia il tuo video | Invia ad un amico

Tags: Aldrovandi, Berlusconi, Cuffaro, G8, giustizia, Mangano, Marcello Dell'Utri, No Tav, Previti

Commenti piu' votati


È da ieri che ho un continuo
senso di VOMITO.

Ancora,
anche questa volta.
Ho le palle piene di sentirmi
in questo stato.

Mafia, dellutri, berlusconi, processi barattati,
potenti e ricchi sempre salvati.
Guistizia gabbata e derisa.

Non sopporto più
tutte queste violenze,
fatte a me,
alla mia educazione,
alla mia intelligenza.


Si, perchè anche questa cosa la prendo
dal punto di vista
PERSONALE.

Mi sento derisa,
per l'ennesima volta.

Ieri mi leggevo l'articolo sul gruppo Bildemberg,
mi sono guardata i nomi di tutti i partecipanti,
persone che tengono in pugno
l'intero pianeta.

Mi sono sentita una merda,
facile da schiacciare,
facile da annullare,
o con il potere o con la forza.

Dove mi volto
trovo VIOLENZA,
dove mi volto trovo
senso di impotenza.

Beppe, tu queste cose le conosci bene,
sai che andare contro a questi poteri
sarà una corsa verso il massacro
anche personale.

Conosci la storia dei lemmi?
I lemmi sono animaletti che vivono in alcune zone della Tundra vicini alle coste.
Sono colonie di piccoli mammiferi che si riproducono in forma esponenziale,
così da arrivare ad un punto che non c'è più cibo e spazio per far sopravvivere tutta la comunità.
Ad un certo punto ... alcuni di loro cominciano a correre come impazziti verso il mare,
moltissimi fanno gruppo, seguono il branco e corrono corrono
fino ad arrivare sul bordo del precipizio.

Là non si fermano, si tuffano e iniziano a nuotare.
E nuotano e nuotano...
chissà forse nella speranza di trovare avanti una terra promessa
che naturalmente...
non arriverà mai.
La mattina dopo il mare è pieno di corpicini galleggianti.

I pochi che restano nelle tane
continueranno a salvare la specie.

Ecco, non vorrei ritrovarmi così pure io.

Non vorrei mai trovarmi a cercare la ”terra promessa”
sapendo che non esiste.

LA TERRA PROMESSA NON C'è.

O si fa saltare velocemente il sistema
con mezzi che sinceramente
non conosco...
o si muore così
come criceti sognatori.


.

sara paglini, carrara Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.03.12 12:47| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 51)
 |Rispondi al commento
Discussione

"Io ho infatti il ragionevole dubbio, e con me qualche milione di itallani, non suffragato da alcuna prova se non dalle due sentenze ravvicinate Mills e Dell'Utri, che lo psiconano abbia negoziato un lasciapassare prima di dimettersi."

E' esattamente così, solo che io non credo affatto che abbia "negoziato", semplicemente ha lasciato intendere che il suo appoggio al governo Monti sarebbe venuto a mancare qualora non si siano adoperati per salvarlo.
In giro, sui media, sulle bacheche dei partiti non leggo tutta sta indignazione, i giornali ne stanno facendo la semplice cronaca, il PD che esce con i comunicati su ogni cosa, pure sui molluschi del Mar Baltico, non dice una parola.

Questo che vuol dire? Forse che sono tutti d'accordo a cominciare dal sicario delle banche europee mandato dalla UE a commissariarci; le ultime due sentenze sono un prezzo che dobbiamo pagare per consentirgli di continuare nell'opera di SACCHEGGIO del paese con tanto di 53% di consenso degli italioti che ancora credono che Truffolo & co. non siano più al governo.

Ma la magistratura che c'entra?
Se devo essere sincero, io alla sua presunta indipendenza non ci ho mai creduto fin dai tempi di tangentopoli anche se in realtà ci speravo. Figuriamoci poi la Cassazione presieduta da quel botolo di Carnevale che coi suoi scherzi da prete annullava ogni sentenza sfavorevole agli amici dei politicanti. E non è questione di parte politica, che la magistratura sia "fascista" come dicono i comunisti o "rossa" come dicono i berluschini sono cazzate.
La realtà è che è solamente uno dei POTERI che in questo momento storico condivide la politica dei "poteri forti" obbedendone agli ordini, quelli delle lobbies, delle banche e della UE.

Paolo Cicerone, ★★★★★ Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.03.12 14:35| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 33)
 |Rispondi al commento
Discussione

LA PAX DELL'UTRI.

"Giustizia è uguale per tutti quelli che se la possono permettere".

E' per questo semplice motivo che questo testa di caxxo(io) rompe i coglioni da anni su questo blog per avere uno Studio Legale Dedicato!

Lo strapotere della ricchezza mette chi ha denaro in vantaggio rispetto ai comuni mortali!

Non solo,con i soldi si compra il potere e la legge!

E' solo l'unione dei tanti che può fare qualcosa,la frammentazione non ci porterà mai da nessuna parte.

Se parliamo di spese legali poi,non abbiamo scampo,ma come,avete detto che lor signori minacciano sempre querele miliardarie proprio per mettere in fuga chi osa solo impensierire i loro interessi!

Onestamente non capisco,non mi capacito del perchè non si voglia nemmeno affrontarlo il discorso dello Studio Legale 5 Stelle!

Dov'è il problema?

40/50 avvocati di età e sesso assortiti,pagati il giusto,onesti e con uno spiccato senso di giustizia.

Gode Dell'Utri,gode Berlusconi,godono tutti tranne che noi!

Il tesoriere della Margherita non ha solo sottratto al suo partito,ha sottratto alla Nazione!

Ognuno si fa i caxxi suoi a nostre spese e noi non diciamo un caxxo!

FATECE 'NANTRO LIBBBRO,NO?

"La goduta del duo Berlutri".

Voi però il buon avvocato ce l'avete!

Fate un caxxo di conto online e facciamo causa a chi fa lo stronxo con gli italiani!

Sai quanta gente si presenterebbe alla nostra porta se nascesse una gigantesca Azione Legale Collettiva??

Fate questo di sondaggio sul blog:

|| Sei favorevole alla creazionme di uno Studio Legale 5 Stelle? ||

No a gratise,con le giuste spese!

Vaffancxlo!

Arrivederci e grazie.

Nando da Roma.

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.03.12 14:53| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 24)
 |Rispondi al commento
Discussione

LEGA NORD.

La lega nord con il suo comportamento, e le conseguenti leggi approvate attraverso una politica demenziale ha contribuito in maniera determinante alla vittoria sistematica dell'ingiustizia in questo paese, non è un caso che gente come Dell'Utri possa ottenere l'annullamento della sentenza della Corte d'Appello della condanna a sette anni di reclusione, quando invece uno così con quella faccia che si ritrova dovresti sbatterlo dentro e gettare le chiavi nell'oceano.


Lega nord:
Per essere stato uno dei partiti ladri in parlamento stipendiati con i soldi pubblici mai sazi, e nella vita dediti ad arraffare tangenti offrendo favori e raccomandazioni.

http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/03/06/corruzione-indagato-leghista-boni-presidente-consiglio-regionale-lombardo/195786/

http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/03/07/tangenti-procura-milano-ipotizza-sistema-lega-pdl-lombardia/196056/

Per aver affossato questo paese.

Per essere stato il partito che più ha collaborato a fianco di berlusconi per ottenere l'ennesima prescrizione l'ultima del 25/02/12 per il processo mills.

Per aver graziato molti mafiosi in parlamento (vedi cosentino), per essersi accordata per venti 20 anni con il più grande mafioso che la repubblica italiana abbia mai conosciuto berlusconi.

Per aver ingannato il popolo per un ventennio.

Per essere in verità il partito che maggiormente ha contribuito a far fallire L'ITALIA.

Sia maledetto il partito della LEGA NORD, IL SUO SIMBOLO, LA SUA IDEOLOGIA, e non sia mai più ricordato nei secoli.

Lega nord GAME OVER.

Pietro T. Commentatore certificato 10.03.12 13:33| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 23)
 |Rispondi al commento
Discussione

Oreste, Ciro e amici tutti

Dicevo nel post precedente e nel sotto commento iniziale di Oreste querido che sono con un mix di rabbia e impotenza

Perche pensavo come mai stiamo un po tutti lasciando perdere lo che altri con sue lotte ci hanno lasciato in nostre mani

Il valore dal lavoro che grazie a le otto ore, gli straordinari, la tredigesima e la onestà quotidiana di sacrifici e privazioni ma portavamo tutti avanti la Famiglia

Educando ns figli perche a sua volta iniziasi il ciclo vitale e noi goderci ns nipoti e vedendo come loro andavano avanti da soli volando con loro forze.

Mi vergogno profondamente perche ricordo miei nonni entrambi emigranti uno per motivi economici (l'italiano perche suo duce dal cazzo lo aveva massacrato a fame)

Ma l'altro il partigiano spagnolo che abbandono sua amata catalogna sparando ai fascisti fino al ultimo... lui non vide mai più sua terra libera come la vide io dopo 60 anni ma grazie a gente come lui che con lotte sociali ci ha lasciato un sacco di privilegi che io oggi stò consegnando ai soliti predatori dall'uomo per l'uomo


vedere come il neoliberismo ci ruba il futuro di ns figli mi urta molto

vedere il sonrriso dal clown mafioso plurivotato poi di essere PRESCRITTO o adesso vedere a questo mafioso autore dalle trattative stato mafia essere pratticamente assolto

mi urta e molto

mi urta vedere a marchione destruggere il mondo dal lavoro

mi urta vederci tutti divisi conscienti di che ci stanno rubando a la vista dal sole

e lo più triste ragazzi....

che ci fanno vedere la luna e guardiamo TUTTI la punta dal dito

io ho un mix di vergogna e rabbia!

perche stò tradendo mio nonno!

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.03.12 13:26| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 22)
 |Rispondi al commento
Discussione

Avete notato il SILENZIO ASSORDANTE DELLA CHIESA SUL CASO DELL'UTRI??

Quella Chiesa così pronta a chiedere PASSI AVANTI O INDIETRO ALLA "POLITICA"QUANDO SI TRATTA DI EMBRIONI O MATRIMONI MISTI, MATERIA SU CUI HA NULLA ESPERIENZA VISTO CHE PROPRIO LORO DI FAMIGLIA NON NE METTONO SU NESSUNA, quella stessa chiesa NON PROFFERISCE PAROLA DAVANTI A CASI COME QUELLO DELLA CASSAZIONE CHE FA RIFARE PROCESSI A GENTE SOSPETTATA DI MAFIA?

OK La chiesa non può entrare nel merito di una sentenza della cassazione sul piano giuridico, ma SUL PIANO MORALE SI!

E SUL PIANO MORALE COSA IMPEDISCE AI GERARCHI D'OLTRETEVERE DI CHIEDERE A CERTI POLITICI DI FARE UN PASSO INDIETRO E DI METTERSI DA PARTE FINCHE' NN SI SIA CHIARITA LA LORO POSIZIONE?
POLITICI, BADATE BENE CHE NON HANNO MAI FATTO MISTERO DI ESSERE FERVENTI CATTOLICI COME NEL CASO DI CUFFARO,(TSE!)CHE E' RIMASTO A FARE DANNI ALL'ITALIA IN POSTI DI POTERE PER LUNGHISSIMI ANNI PRIMA CHE ARRIVASSE LA SENTENZA DEFINITIVA!
AVETE MAI SENTITO IL VATICANO CHIEDERGLI QUALCOSA PRIMA?

RISULTA A QUALCUNO CHE IL VATICANO SI SIA INDIGNATO QUANDO IL PARLAMENTO HA SALVATO I VARI COSENTINO?

O QUANDO UN ALTRO ACCUSATO DI VICINANZA ALLA MAFIA COME SAVERIO ROMANO E' DIVENTATO MINISTRO DELL'INTERA REPUBBLICA ITALIANA. IL VATICANO NON HA TROVATO NIENTE DA OBBIETTARE. O ALMENO A ME NON RISULTA.
MAFIA CHE HA TRA LE SUE MAGGIORI ATTVITA' L'OMICIDIO MENTRI UNO DEI COMANDAMENTI FONDAMENTALI DI QUELLA RELIGIONE DICE "NON UCCIDERE".

MA SIAMO SICURI CHE SIA QUESTA DELLA CHIESA LA VERA INTERPRETAZIONE DI QUEL GESU' CRISTO DI CUI HANNO SEMPRE LA BOCCA PIENA???

DICE IL VANGELO:
"E ALL'ULTIMO GIORNI MOLTI DIRANNO:"SIGNORE SIGNORE...IN NOME TUO ABBIAMO PREDICATO E FATTO MOLTE OPERE POTENTI"...E IO RISPONDERO' LORO...ALLONTANATEVI DA ME (E ANDATE ALL'INFERNO?...ndr) perchè IO NON VI CONOBBI MAI. Non chi DICE SIGNORE SIGNORE entrerà nel regno dei cieli..ma chi FA la volontà del Padre mio"

Signore...e se CE LA TOGLIESSI DAVANTI SUBITO UN Pò DI STA GENTE???

Dino Colombo Commentatore certificato 10.03.12 17:15| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 19)
 |Rispondi al commento
Discussione

"Un individuo mangia dei funghi, e s'avvelena. Il medico gli dà un emetico e lo salva. Il guarito corre subito dal suo cuoco e gli dice:
— I funghi di ieri alla salsa bianca mi hanno avvelenato! Domani li farai con salsa nera.
Il nostro individuo mangia i funghi con salsa nera. Secondo avvelenamento, seconda visita dal medico e seconda cura di emetico.
— Perbacco! dice egli al cuoco — non voglio più funghi con salsa nera né con salsa bianca. Domani li friggerai.
Terzo avvelenamento con accompagnamento di medico e d'emetico.
— Questa volta — esclamò il nostro uomo — non mi si beccherà più!...
— Mastro Giacomo, fate i funghi canditi.
I funghi canditi lo avvelenano di nuovo.
— Ma è un imbecille — direte voi — Ch'egli getti i funghi nell'immondezzaio e non ne mangi più.
Siate meno severi, ve ne prego, perché questo imbecille siete voi, siamo noi, è l'umanità intera. Sono ormai quattro o cinquemila anni che confezionate il Potere, il governo , in tutte le salse, che fate, disfate, tagliate, limate, delle Costituzioni su tutti i padroni e che l'avvelenamento continua.
Avete provato con i re legittimi, con i re di fatto, con i governi parlamentari, con le repubbliche unitarie e centralizzate, e la cosa che più vi danneggia, il dispotismo, la dittatura ,l'avete scrupolosamente rispettata ed accuratamente conservata".

john dillinger, roma Commentatore certificato 10.03.12 13:36| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |Rispondi al commento
Discussione

NON E' ASSOLUZIONE

(ASCA) - Roma, 10 mar - ''Le sentenze vanno rispettate sempre, ma non possono essere stiracchiate per fargli dire quello che fa comodo, come sta facendo il Pdl con la sentenza Dell'Utri''.

''Non e' vero che la Corte di Cassazione ha assolto Marcello Dell'Utri, ma ha riscontrato delle pecche nella sentenza d'appello e quindi ha disposto il rinvio a un nuovo processo d'appello. Pertanto la condanna etica e politica rimane ed e' pesante visto che riguarda rapporti consolidati di un rappresentante delle istituzioni con la mafia''.

''I giudici non hanno annullato la sentenza senza rinvio e nemmeno disposto l'annullamento anche di quella di primo grado, come avrebbero potuto fare -spiega ancora Di Pietro- allo stato degli atti, dunque, resta valida soltanto la prima sentenza che condannava Marcello Dell'Utri per concorso esterno in associazione mafiosa''.

''Non e' nemmeno vero -prosegue Di Pietro- che la Cassazione ha voluto criticare la fattispecie di reato per cui il senatore del Pdl era stato condannato. Le critiche al concorso esterno in associazione mafiosa sono venute dal Procuratore generale, ma fino a che non saranno note le motivazioni della sentenza dire che la Corte condivide il suo giudizio e' una illazione o una bugia. In ogni caso, tutta questa vicenda non puo' essere contrabbandata con la negazione dei rapporti tra cosche mafiose e poteri politici economici.

Decenni di indagini, processi e sentenze hanno infatti dimostrato che senza quei rapporti e quelle oscure relazioni la mafia non esisterebbe o sarebbe da molto tempo stata sconfitta.Purtroppo anche quello che sta emergendo in questi giorni in merito all'uccisione del giudice Borsellino dimostra come, in tante occasioni, Stato e poteri mafiosi siano andati a braccetto e queste trame ancora non sono state rivelate.

.La Cassaz. ha disposto un nuovo processo d'appello; al termine di quel processo si vedra' se Marcello Dell'Utri e' da considerarsi colpevole.

A. Di Pietro

Aloha!

Ciborio Commentatore certificato 10.03.12 17:36| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |Rispondi al commento
Discussione

A tutti quelli che attaccano il FQ per l'articolo su favia!
In settimana c'è stata o no un pò di maretta sul blog su questi argomenti?
Mi pare di si!
Grillo ha fatto o no delle dichiarazioni?
Favia ha detto o no delle cose?
Si!
Il FQ riporta notizie su tutto quello che avviene nei vari partiti, e formazioni politiche, ed il mov.5s fa ormai parte del panorama politico, a tuti gli effetti, o no?
Il FQ fa il suo lavoro, favia ha smentito, il FQ ha pubblicato la smentita, che altro c'è da dire?
Abituatevi, il successo vi metterà sempre più sotto i riflettori, comportatevi bene e tutto filerà liscio!

l., ancona Commentatore certificato 10.03.12 20:46| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |Rispondi al commento
Discussione

Ingroia: “Così la Cassazione demolisce
gli insegnamenti di Falcone e Borsellino”
Il procuratore aggiunto di Palermo, che ha sostenuto l'accusa nel primo processo a Marcello Dell'Utri, critica la decisione della Suprema Corte che ha disposto un nuovo processo per il senatore Pdl. "C’è chi ha avuto come maestri Corrado Carnevale, chi invece i magistrati del pool antimafia, che avevano teorizzato il concorso esterno per colpire la zona grigia delle complicità con Cosa nostra
di SALVO PALAZZOLO

http://palermo.repubblica.it/cronaca/2012/03/10/news/ingroia_con_la_sentenza_della_cassazione_su_dellutri_si_demoliscono_gli_insegnamenti_di_falcone_e_borsellino_sdsd_sdsdsdsd-31326091/?ref=HRER1-1

manuela bellandi Commentatore certificato 10.03.12 20:19| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |Rispondi al commento
Discussione

E' veramente osceno quello che questi cannibali sono capaci di fare. Un criminale condannato per mafia si può permettere di annullare una sentenza, senza che le vittime possano fare nulla per impedirlo. E' inaccettabile come funziona la giustizia in questo paese, sono capaci di uccidere a bastonate una creatura senza colpa né peccato e inchinarsi a dei luridi criminali, assassini della legalità e della dignità di un paese. Mostri che se ne fottono della giustizia sapendo che è asservita al loro potere e se ne sbattono della rabbia che soffoca la popolazione onesta. Anzi addirittura ci coglionano trattandoci da stronzi che ancora nutrivamo qualche speranza. in questa degenerata giustizia italiana. A questo punto visto che i violenti sono i valsusini o chi manifesta pacificamente il proprio dissenso, smettiamola di essere violenti e diventiamo come loro: raccogliamo tutti i sampietrini di cui Roma è lastricata e cominciamo a lanciarglieli contro, così non potranno accusarci di violenza ma dovranno considerarci cittadini pacifici, visto che necessita ribaltare i fatti come da molto tempo ci insegnano.
Ci stanno urlando che onestà e rispetto sono cose da sputarci sopra, è quindi nostro dovere fare altrettanto nei loro confronti: sputiamogli addosso e rovesciamo il sistema con la forza, visto che la ragione per questi esseri non esiste!

Maria Pia Caporuscio, Roma Commentatore certificato 10.03.12 12:45| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |Rispondi al commento
Discussione

L’ITALIA è UNA REPUBBLICA FONDATA SULLA MAFIA
Dell'Utri... Sentenza d'appello di condanna a sette anni di reclusione per concorso esterno in associazione mafiosa. Annullata. Come se i due precedenti gradi di giudizio non fossero mai esistiti. Nuovo processo a sezioni unite.
E prescrizione certa al 30 giugno 2014 (3 gradi di giudizio in 2 anni e 3mesi per un processo del genere sono del tutto insufficienti!). Dell'Utri è salvo. Ha da almeno quarant’anni ottimi rapporti di amicizia e affetto con tutti i peggiori e più sanguinari boss mafiosi, che lui definisce eroi e perseguitati, ma è Uomo privo della minima macchia dal punto di vista della fedina penale. Un “Galantuomo”, anzi... un “Uomo d’onore”...
Peggio di tutto:
Il presidente di Corte di Cassazione Aldo Grassi (un fedelissimo di Corrado Carnevale detto «ammazzasentenze») ed il procuratore Iacoviello hanno esplicitamente dichiarato:
«Il concorso esterno è ormai diventato un reato autonomo, un reato indefinito al quale, ormai, non ci crede più nessuno!».
Giancarlo Caselli ha commentato. "...se è vero quello che ho letto sui giornali, secondo cui il sostituto procuratore generale ha sostenuto che il reato di concorso esterno in associazione mafiosa è una cosa a cui non crede più nessuno, allora trasecolo. Perché questa è l’unica maniera per combattere la zona grigia della mafia e la sua spina dorsale"... Adesso cerchiamo di capire cosa vuol dire...
Il reato di "Concorso esterno in associazione mafiosa" fu un reato voluto e fatto introdurre nel codice (art. 416-bis del codice penale italiano) da Giovanni Falcone.

FINA PARTE 1 - SEGUE NEI COMMENTI

Fabio Castellucci Commentatore certificato 10.03.12 17:32| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |Rispondi al commento
Discussione

Da quando in questo blog se ci si esprime in disaccordo con Grillo si viene invitati a recarsi altrove? alla faccia della partecipazione e della libertà. Io sono in disaccordo con Grillo quando non la penso come lui, chi è sempre daccordo con qualcuno o è malato o è sottomesso.

Luca Gianantoni, Assisi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.03.12 18:14| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |Rispondi al commento

Il bel commento di sara paglini parla del gruppo bildenberg, e subito si evocano scenari complottisti, con massonerie, alieni, illuminati, e con relativi sostenitori e scettici!
Il gruppo bildenberg esiste come ormai tutti sanno, e decide le strategie del capitalismo a livello mondiale!
Perche semplicemente di questo si tratta:
La summa del capitalismo mondiale, finanaziario e non, (spesso è la stessa cosa) che si ritrova una volta l'anno e decide come sfruttarci al meglio delle loro possibilità!
Fatte le più che debite proporzioni, non è molto diverso da un'assemblea generale di confindustria!
Il capitale comanda il mondo, ed ha effettivamente un piano,
in verità molto semplice, e affatto segreto, cioè:
Mantenere e se possibile aumentare i profitti,
(il potere, appunto), mantenendo anzi comprimendo il potere dei lavoratori, e punendo tramite i mercati, gli stati che non si piegano al liberismo sfrenato, che è il loro dogma!
Magari fossero alieni!

l., ancona Commentatore certificato 10.03.12 20:02| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |Rispondi al commento
Discussione

Me se ci avete rotto le scatole, a noi comunisti, per decadi, chiamando 'sovietica' la giustizia ingiusta, e continuate a farlo. Tu per primo, Beppe, risci sempre a trovare qualcosa di 'sovietico' in tutti i malfattori d'Italia, con i tuoi supporter qui del blog pronti a darti man forte.
Che poi una domanda sorge spontanea, ma voi che cazzo ne sapete della giustizia sovietica? Tutti gli esempi di malaffare (dico: TUTTI) li traete dalla cronaca italiana, e pero trovate sempre il modo di definire le malversazioni (italiane) come 'sovietiche'....

Eppure i 'sovietici', cioè noi comunisti, queste cose le diciamo da sempre. E' vero, parliamo di 'struttura e sovrastruttura' ma il significato è quello che hai detto tu: 'la giustizia è al servizio della ragione di Stato'...
Bravo, è un ottimo progresso dopo aver creduto
per decenni che l'ordinamento giudiziario italiano fosse superiore a quello sovietico..
Superiore poi perchè? Perche 'vige la divisione dei poteri'...(...azz, direbbero a Napoli).

Tuttavia, al servizio della ragion di Stato, non necessariamente è una cosa brutta, dipende: la ragione di Stato (cioè la ragione per cui un determinato tipo di Stato esiste) è dalla parte del popolo oppure non è che per caso è al servizio di un gruppo ristretto di persone?

Cioè lo Stato è davvero popolare, o è uno Stato Borghese?
Si lo so 'Stato Borghese' è una espressione 'ideologica' e 'vecchia'. Ma allora mi spieghi, a me vecchio, qualche giovane, come CAZZO definisce lui uno Stato in cui COME BENISSIMO SA, chi è miliardario paga miliardi i suoi avvocati per mandare in prescrizione i processi, mentre la poveraccia NO TAV marcisce in prigione per reati, ammesso che vi siano, immensamente meno gravi della corruzione e della bancarotta fraudolenta, reati per cui i miliardari che li commettono la fanno sistematicamente franca.
Non viene al 'giovane' il leggero sospetto che lo 'Stato' sia come minimo 'influenzato' dalla classe sociale dei miliardari?

Josef Dzugashvili (stalin) Commentatore certificato 11.03.12 03:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |Rispondi al commento
Discussione

LEGA NORD.
Leggetevi questa

http://www.tzetze.it/tzetze_news.php?url=http%3A%2F%2Fwww.lindipendenza.com%2Ftasse-lega-nord%2F&key=2509f5437a39293a5c36f16aaef009848d9ae9c0


La lega nord con il suo comportamento, e le conseguenti leggi approvate attraverso una politica demenziale ha contribuito in maniera determinante alla vittoria sistematica dell'ingiustizia in questo paese, non è un caso che gente come Dell'Utri possa ottenere l'annullamento della sentenza della Corte d'Appello della condanna a sette anni di reclusione, quando invece uno così con quella faccia che si ritrova dovresti sbatterlo dentro e gettare le chiavi nell'oceano.


Lega nord:
Per essere stato uno dei partiti ladri in parlamento stipendiati con i soldi pubblici mai sazi, e nella vita dediti ad arraffare tangenti offrendo favori e raccomandazioni.

http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/03/06/corruzione-indagato-leghista-boni-presidente-consiglio-regionale-lombardo/195786/

http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/03/07/tangenti-procura-milano-ipotizza-sistema-lega-pdl-lombardia/196056/

Per aver affossato questo paese.

Per essere stato il partito che più ha collaborato a fianco di berlusconi per ottenere l'ennesima prescrizione l'ultima del 25/02/12 per il processo mills.

Per aver graziato molti mafiosi in parlamento (vedi cosentino), per essersi accordata per venti 20 anni con il più grande mafioso che la repubblica italiana abbia mai conosciuto berlusconi.

Per aver ingannato il popolo per un ventennio.

Per essere in verità il partito che maggiormente ha contribuito a far fallire L'ITALIA.

Sia maledetto il partito della LEGA NORD, IL SUO SIMBOLO, LA SUA IDEOLOGIA, e non sia mai più ricordato nei secoli.

Lega nord GAME OVER.

Pietro T. Commentatore certificato 10.03.12 21:43| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |Rispondi al commento
Discussione

QUALCUNO HA DETTO

Qualcuno ha detto che Berlusconi è il male.
Niente di più falso.
Il male... è Berlusconi!

RIP

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.03.12 14:25| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |Rispondi al commento
Discussione

Dell'Utri è stato direttore del centro Elis, il caposaldo dell'Opus dei a Roma.
Questo ha un significato che trascende la comprensione di coloro che seguono le sue vicende giudiziarie.
Berlusconi che tanto si vanta di essere un salesiano, in realtà è stato allenatore del Torrescalla residenza dell'Opus Dei, ed è qui dove ha conosciuto Marcello Dell'Utri e dove ha saldato con lui un'amicizia prima religiosa che umana.
Anche questa faccenda trascende la possibile comprensione di chi ha conosciuto entrambi sia Berlusconi che Dell'Utri all'esterno di questo contesto.
Ed è chiaro che qualcuno di potente è intervenuto e Dell'Utri è sicuramente ricorso ai suoi rapporti semper fidelis dell'Opus Dei.
E' evidente che non diventi direttore dell'unico centro sportivo dell'Opus Dei a Roma se non perchè hai seguito un percorso intensissimo al suo interno e hai intrattenuto rapporti con tutti i membri che contano dell'Opus Dei.
Bisogna prenderne atto, noi in Italia ancora non abbiamo capito perchè abbiamo talmente tanti poteri forti che oramai non li riusciamo più neanche a distinguere tra di loro, siamo delle vittime di tutti quanti primo fra tutti degli occupanti del Palazzo.
Ma in Spagna se sei dell'Opus Dei e fai il politico in Parlamento lo devi dichiarare per legge e questo la dice lunga sulla capacità di influenza di certe persone.
Non è gente che scherza ne con la conoscenza della legge, ne tantomeno con la capacità di arrivare dove vuole a qualsiasi livello gerarchico.
Noi italiani non abbiamo capito che cosa significa l'Europa perchè siamo abituati ai livelli gerarchici locali, ma ora cominciamo a capirlo perchè siamo sopraffatti dalle azioni a più alto livello gerarchico.
La vicenda dell'Utri è una semplice aritmentica conseguenza della esistenza di gerarchie forti e influenti e dell'assolutismo burocratico.
Prima che l'assolutismo burocratico possa fare danni simili a quelli fatti dall'assolutismo nazionalsocialista dobbiamo intervenire.

mario mario Commentatore certificato 10.03.12 22:10| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |Rispondi al commento
Discussione

TRANQUILLI, ERA SOLO UN MURATORE...

Quando ho sentito della notizia del suicida cadavere a Torino, ho pensato subito: sarà un'altro povero imprenditore affogato da tasse, mancati prestiti bancari e crediti non riscossi.
Invece no.
Era un muratore, disoccupato, ucciso dal peso di una famiglia che non era più in grado di sostenere.
Immagino che la notizia non troverà spazio in un minipost a lato...

Saluti

Terzo Nick Commentatore certificato 10.03.12 21:16| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |Rispondi al commento
Discussione


La scoperta dell'acqua calda è cosa utile.

Le caste sono in lotta per mantenere ,
distribuire potere.

IL paese è sotto un cartello di garanti di loro
stessi , una poliarchia di caste ,lobby , dove
la magistratura ha un peso rilevante.

Un cartello di narco-traffico di grandi opere ,
corruzioni e malaffare

IL controllato è il controllore e viceversa

Ogni tanto ne sacrificano uno .

L'economia non è dei cittadini

il bene pubblico nemmeno

il voto anche

le risorse pure

la giustizia non è per il cittadino
::::::::::

Per ogni ulteriore dubbio , prova , conferma
CHIEDERE AI NO TAV

Stanco di essere usato , mando un sonoro FAN
CULO A TUTTI.

In piazza vado per i diritti della gente come me

Non per difendere i privilegi della casta di
turno.

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.03.12 13:56| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |Rispondi al commento
Discussione

Alcuni giornalisti de Il Fatto Quotidiano vogliono a tutti i costi montare un caso contro il Movimento 5 Stelle. Adesso in un titolo di un loro articolo "Il bolognese Favia" si ribella.....
La "base" (e perchè non un triangolo ?) è spaccata perchè un post raggiunge 600 commenti....(addirittura ???? ohhhhhhhh.....)

Ma andate aff... Beppe mettiti due calzini turchesi per protesta. Valeva la pena non prendere finanziamenti per scrivere ste robe ?

sorriso etrusco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.03.12 15:05| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |Rispondi al commento
Discussione

Tutti i pecoroni subito ad attaccare IL FATTO per aver dato la notizia delle critiche a Grillo per l'epurazione della scorsa settimana. E allora?
Quale sarebbe lo scandalo?
Vogliamo forse negare quello che è successo? Eravate forse su Marte la scorsa settimana?
Non avete letto il blog? LE CRITICHE A GRILLO sono nei fatti e non sono inventate.
La notizia, purtroppo, c'è, l'ha creata Grillo con quell'insana richiesta di epurazione. Diciamolo anche francamente, Beppe ha fatto una grandiosa CAXXATA, e qui c'è gente che cerca sempre di giustificare il leader maximo, di trovare il marcio negli altri quando non c'è, quando fanno solo il loro lavoro dando notizie.
Vogliamo crescere un po'?

Alberto A. Commentatore certificato 10.03.12 20:05| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |Rispondi al commento
Discussione

Certo è straordinario vedere a che punto arriva l'imbecillità
Giovannino è un prototipo,purtroppo non è un caso isolato,i leghisti sono 3 milioni,e quello che crede lui lo credono tutti
attaccare lui è attaccarli tutti
Ma è notevole vedere come certe merde del blog che pure si dichiarano grilline(sic)o di sx (doppio sic), dovendo scegliere,scelgono di sostenere Giovannino pur di andare contro qualche blogger che sta loro indigesto.Questo tanto per dire il loro livello di faziosità
Ma vedere Giovannino che dopo 20 anni di lavaggio del cervello di odio contro i meridionali,si adatta ad elogiare un Dell'Utri mafioso e per di più di Palermo non ha prezzo
Appena ieri difendeva a spada tratta il fatto che l'imprenditore di Cremona evasore per 600 milioni fosse un meridionale,per cui era colpevole a prescindere
Oggi:inversione a U,difende sempre a spada tratta un mafioso già condannato a 9 anni per collusione con la mafia, persona dagli stretti rapporti con boss mafiosi e accusato addirittura di essere il mandante delle stragi di mafia del 92
Davvero l'imbecillità non ha limiti

Comunque Dell'Utri è quello che ha detto:

"La mafia non esiste. E' uno stato d'animo"

"Quindi,è chiaro che io,purtroppo,essendo mafioso..cioè,essendo siciliano..(Lapsus)"

"Mussolini non era affatto un dittatore spietato e sanguinario,era invece un uomo sensibile,colto, straordinario.Era un uomo buono.Era solo una brava persona che ha fatto degli errori.Fece leggi razziale ma furono molto blande"

"Vittorio Mangano è un eroe perché non ha parlato"

Nel 1991,eccolo mentre ricatta il senatore repubblicano Garraffa,che rifiuta di versare una grossa somma in nero a Publitalia:“Abbiamo uomini e mezzi per convincerla a pagare”.In puro stile mafioso

Nel 94 dice:«B è entrato in politica per difendere le sue aziende»

"Io sono entrato in politica e faccio il parlamentare solo per difendermi dai processi.Se non avessi problemi giudiziari non lo avrei mai fatto"

E' questo che difendi Giovannino? La mafia?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 10.03.12 14:14| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |Rispondi al commento
Discussione

Sul FATTO si discute dello strapotere di Grillo nel 5 stelle, del suo potere di vita e di morte nel movimento, dove ognuno vale uno ,ma si sa come la pensa il " maestro ",il nuovo >Unto dal Signore : Anche i giornalisti del " fatto quotidiano" sono dei residuati dell'Unità,gente inaffidabile. La sola verità che conta è quella che proviene dal Blog.di beppe ovviamente.... meditate gente .

enrico d., milano Commentatore certificato 10.03.12 18:19| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |Rispondi al commento
Discussione

IO STO CON I VALSUSINI

al m. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.03.12 12:25| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |Rispondi al commento

Sono stufo di tutti questi blog !! Sono tutti concetti sacrosanti ma ci rodiamo il fegato in mille bla bla bla !!!! Tutte le nefandezze che si compiono in questo stato sono ben note a tutti, ma cosa possiamo fare ?? Solo bla bla bla ???? Quelli se ne fottono dei bla bla perche sono piu bravi di noi !!!!!!!!!!!!

Alessandro chiatti 10.03.12 14:19| 
 
  • Currently 3.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |Rispondi al commento
Discussione

Il Fatto ha ricamato l'articolo, secondo Favia, facendo trasparire divergenze fra Bono-Favia: L'"allineato e il ribelle"!
Io capisco che il ruolo del ribelle e' talvolta poco "conveniente", e sempre secondo me, dal suo poco accorto e poco argomentato esposto, sembra voglia dirci che anch'egli s'e' "allineato"?

La mia non e' sensazione o intuizione e considero quella di Favia un dietro front strategico, e lo conferma il fatto che il "ribelle" Favia, dalla sua pagina ha scritto un post che non lascia spazio alle interpretazioni, perche' la discussione da "LUI" s'e' sviluppata in quel senso e lui e' intervenuto, ma senza mai rettificare o smentire il suo atteggiamento da ribelle, eppure il 90% dei grillini (tutti hanno capito la stessa cosa del 'Fatto') erano contro Grillo e la sua decisione, e non riporto alcuni epiteti pesanti rivolti a Grillo
che sono in bella mostra e da cui Favia non s'e' dissociato!

Il Fatto ha scritto diverse cose che dovrebbero essere l'"oggetto" di discussione, ma non vengono prese in considerazione da Favia,
che da un lato esprime UMANA vicinanza a Tavolazzi
e dall'altro "telefona" a Grillo per dirgli che e' tutto OK!
Questo atteggiamento tartufesco sarebbe condivisibile se, ci si fosse adoperati per riportare il tutto nell'alveo della ragione,
invece ci troviamo un movimento (Ferrara) che ha sempre goduto della stima di tutti, senza sostegno e con relativo oscuramento da siti e meetup;
anni di lavoro non possono essere archiviati senza una discussione!

Favia:
'Non è mio compito commentare, giustificare o condannare questo tipo di decisioni. Il lavoro di ogni eletto a 5 Stelle è dedicato e concentrato esclusivamente allo svolgimento del mandato ricevuto dai cittadini'.

Quindi rivendica un concetto "uno vale uno" e poi dice che non e' compito suo commentare...una decisione che viola il concetto?
Abbastanza lacunoso e contraddittori, ma...
l'importante e' che Lui e Bono siano amici!

★anthony c-★@ (★anthony c-★@) Commentatore certificato 11.03.12 10:48| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |Rispondi al commento

Dittatura = Broglio elettorale

W De Magistris

gennaro fu 10.03.12 13:22| 
 
  • Currently 2.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 23)
 |Rispondi al commento

Ma che cazzo ve ne frega di Dell'Utri, è un mafioso e da tale va trattato.
Tenerlo sempre in prima pagina è un autogol perpetuo.
La mafia bisogna lasciarla in pace, i momenti di crisi coinvolgono anche certe strutture, tant'è vero che quando gli si tolgono i riflettori cominciano a scannarsi tra loro, e prima o poi incrociano sempre qualcuno appostato nei vicoli che se li toglie dalle palle.
Ci si può augurare solo l'autoestinzione, ce lo insegna la storia.
Tutte queste armi di distrazione di massa poi... ostaggi tolti di mezzo perché avrebbero potuto far luce sulle ragioni dei sequestratori, pescatori giustiziati da militari che scortano traffici di speculatori, primavere arabe e stronzate limitrofe, qui il punto è uno: perché se il nemico è comune lo si attacca a parole ma non a fatti?
No TAV? No banche? No precariato? No mafia?
Beh, ieri s'è glissata l'ennesima occasione per bloccare questa deriva.
In nome di che?
Perché le mazzate le prendono sempre gli stessi?
E perché a fronte di una repressione così spudorata non si fa muro con massiccia partecipazione invece di lasciar soli i resistenti?

Avvoltoi, tutti in attesa del cadavere da rosicchiare, carne morta alla quale si possono abituare solo gli stomaci degli stolti... e degli infami.

pan per pagnotta 10.03.12 11:48| 
 
  • Currently 2.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |Rispondi al commento
Discussione

Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori










Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.



Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori