Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Monti fuori controllo


Monti Hal 9000
(1:55)
weloveyou.jpg

Rigor Montis è fuori controllo. Va fermato con le elezioni anticipate. Gli va rimosso il chip difettoso. Siamo sull'astronave Discovery in "2001: Odissea nello Spazio". Monti è Hal, il cervello elettronico fuso dalla voce suadente e metallica che ci rassicura sulla rotta mentre ci conduce con mano ferma e sicumera galattica verso la catastrofe. I suoi soliloqui ne testimoniano il malfunzionamento. Chiamate gli infermieri con una robusta camicia di forza per lui e con una camicetta trasparente (ma non troppo) per la Frignero. Smontategli il lobo frontale prima che distrugga le basi dello Stato sociale.

Monti Hal 9000. Tragedia della follia. Atto unico.

"Non ci si illuda. Non significa che forze importanti che abbiamo ascoltato ma esterne al governo, possano in qualche modo intervenire (sull'articolo 18, ndr)"
"La serie Monti 9000 è l'elaboratore più sicuro che sia mai stato creato. Nessun calcolatore Monti 9000 ha mai commesso un errore o alterato un'informazione. Noi siamo, senza possibili eccezioni di sorta, a prova di errore, incapaci di sbagliare."
"Questa strana formula, 'salvo intese' che non è uscita per assonanza con Salva Italia, significa salvo intese fra i membri del governo e il capo dello Stato".
"Le mie responsabilità coprono tutte le operazioni dell'astronave, quindi sono perennemente occupato. Utilizzo le mie capacità nel modo più completo, il che, io credo, è il massimo che qualsiasi entità cosciente possa mai sperare di fare."
"Non potevamo fare diversamente . E' stata la colpevole tardività del precedente governo nel riconoscere il problema, lo dico come cittadino che si sente leso da quelle omissioni, che ha determinato il fatto che oggi sia ancora piu difficile mettere l'Italia su un sentiero di crescita e costretto ad aumentare tasse".
"Ma cosa avete intenzione di fare (rivolto agli italiani che lo vogliono disattivare, ndr) credo di aver diritto ad una risposta alla mia domanda. So che qualcosa in me non ha funzionato bene. Ma ora posso assicurare, con assoluta certezza, che tutto andrà di nuovo bene."
"Abbiamo fatto alcune di quelle cose che spesso non si sono fatte trincerandosi dietro l'apparente impedimento costituzionale dell'articolo 41 della Costituzione"
"Questa conversazione non può avere più alcuno scopo, addio"
"Sono sicuro che questo silenzio significhi un grande applauso"
"La mia mente se ne va. Lo sento... la mia mente svanisce... non c'è alcun dubbio... lo sento... lo sento... lo sento..."
"Riforma non suscettibile di incursioni"
"Entrai in funzione alle officine H.A.L. di Varese il 19 marzo 1943. Il mio istruttore gesuita mi insegnò anche a cantare una vecchia filastrocca. Se volete sentirla posso cantarla. Si chiama "giro giro tondo". Io giro intorno al mondo, le stelle d'argento costan cinquecento, centocinquanta e la Luna canta, il Sole rimira la Terra che gira, giro giro tondo come il mappamondo..."

Suono dell'ambulanza della neuro che si avvicina...

2001: Odissea nello spazio di A. C. Clarke

Un enigmatico monolite viene trovato sotto la polvere della luna, gli scienziati scoprono che risale ad almeno tre milioni di anni.

lasettimanabanner.jpg

25 Mar 2012, 13:01 | Scrivi | Commenti (747) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

MONTI PRIMA CHE CREPI
TI DEVE VENIRE LA LEBBRA
LI MORTACCI TUA

claudio t., chupaclatir@gmail.com Commentatore certificato 02.03.13 22:25| 
 |
Rispondi al commento

RAVENNA: P.S. Paola Miani a Ravenna è diffidata dall'uso del logo del MoVimento 5 Stelle e da sue derivazioni per attività diverse da quelle concordate con il gruppo consiliare comunale del Movimento 5 Stelle di Ravenna.

Ma CHI ha scritto questa enorme stupidaggine?
Ma chi lo ha scritto, conosce bene i "tre eletti" e ciò che fanno, e ciò che non fanno?
Quando faremo la riunione semestrale?
Beppe Grillo, che purtroppo non leggi tutto, per cortesia, interessati al gravissimo problema di RAVENNA!
NOI SIAMO IL MOVIMENTO, E NOI CITTADINI DI RAVENNA SIAMO STATI TUTTI ... DIFFIDATI..
DIFFIDATI DAL FARE COSA?
DAL VOTARE 5 STELLE?
MA SE NOI NON TI DIAMO IL VOTO, CARO BEPPE, QUA A RAVENNA, CHE FARAI? INVECE DI SCRIVERE COSE CHE NON CONOSCI, EVIDENTEMENTE, PER CORTESIA, FACCI UNA VISITA UN GIORNO, E VIENI A PARLARE CON NOI DEI NOSTRI GRAVISSIMI PROBLEMI AMBIENTALI, DI INQUINAMENTO E DI GRAVISSIME MALATTIE…
SAPPI CHE TUTTI NOI SIAMO PAOLA MIANI. RICORDATELO BENE.
CIAO.
E TI ASPETTIAMO QUI A RAVENNA, PRESTO.

vito v., ravenna Commentatore certificato 27.07.12 16:54| 
 |
Rispondi al commento

Egr. Beppe Grillo, noto che Hai un folto gruppo di sostenitori,
e verosimilmente, gente arcistufa di questi CRIMINALI in GUANTI BIANCHI.
Sono a scriverti... per proporTi visti i consensi di paventare ed eventualmente attuare un blocco totale del paese, di tutte le categorie, ed ove possibile anche delle classi sociali più abbienti. A Mio avviso è l'unico modo"indolore" per poterli cacciare, (alternativa ad una rivoluzione)
non riscuotendo ogni giorno le accise e le tasse, e non potendosi stipendiare, probabile riusciamo a disfarcene
in virtù del fatto che concordo pienamente sul fatto che l'interesse o la demenza di questi sta gettando l'intero paese nel baratro. Ho espresso questa proposta sui commenti di MSN, e qualche idiota ha risposto: li paghi tu gli stipendi a tutti per il tempo del "fermo?" ma da qui a poco, credo stipendi ne rimarrano pochi!!

Pasquale De Santis 05.06.12 23:38| 
 |
Rispondi al commento

Dove sono tutti quelli che devastavano Genova Napoli ecc. ora sarebbe il momento per entrare in azione contro monti e napolitano, oppure siete al servizio di chi comanda se permettete mi è venuto questo dubbio visto che il berlusca ci portava allo sfascio forse, ma con monti&napolitano ci stanno portando alla fame e voi ve ne state chiusi in casa invece che metter a ferro e fuoco montecitorio con tutti quelli che sono dentro per favore toglietemi questo dubbio che siete delle merde

giancarlo felcetti, perugia Commentatore certificato 20.05.12 18:36| 
 |
Rispondi al commento

Beppe leggi questa:
Adesso ho capito cosa voleva dire Monti quando diceva occorre equità, equità....
Voleva dire EQUITALIA.

Fabio Casapulla 14.05.12 08:24| 
 |
Rispondi al commento

Chi sa fa, chi non sa insegna. Mai come adesso questo detto è una pennellata di Raffaello.Tecnici che chiamano super tecnici per il fatto che non conoscono la vita reale. Il governatore della Banca d'Italia, ergo non la nostra, che suggerisce di lavorare di più e più a lungo. Un Presidente della Repubblica che mostra ogni giorno il vero volto. E' una stagione che merita un'attenzione continua. L'ospite inquietante di Galimberti, il nichilismo, è il vero senso della vita per questi signori. "quando prendi una decisione ti prendi la responsabilità di come ti senti?" dice una saggia indiana d'America. La risposta è un ovvietà, quindi una verità inconfutabile. Ora un pensiero a Beppe. Nel programma del m5s manca un punto fondamentale: l'Ozio. "Oziare: favorire lo sviluppo di attività che permettano un sano rigenerarsi di ogni e qualsiasi bisogno dell’essere tramite l’ozio e la contemplazione". Ritengo che senza questo punto gli umani non possano curare a sufficienza se stessi e quindi ancor meno il prossimo. Esattamente come quando ho scritto: ricordati di mangiare sempre e bene. Di fronte alle difficoltà della vita scegli il cibo più buono perchè avrai bisogno di essere forte. Ciao beppe

giuseppe grappolini, Castiglion Fibocchi Arezzo Commentatore certificato 11.05.12 18:40| 
 |
Rispondi al commento

napolitano ha detto: di boom a parte quello degli anni 60 non ne ho visti....come dice grillo, sei vecchio levati dalle palle che non vedi a un palmo dal tuo naso......tu sei un vecchio!" vattene. colucci ( questore camera ) è un vecchio è quello che si fa portare a casa la spesa dal parlamento a spese noestre, indagato il fratello Francesco in galera per mani pulite assieme ad amato amicone di craxi..... Amato un vecchio vattene assieme a colucci e napolitano, fuori dal cazzo tutti etre che siete vecchi, vendutl ladri e falsi.....avete affossato l'italia con craxi, se non vedete il rinnovamento, non è lavoro per voi la politica, andatevene affanculo come dice il movimento, andate affanculo e fuori dai coglioni assieme a d'alema che essendo uomo " dell'800, che non ha un orologioe che non sa nel 2012 cosa sia un computer " forse è il caso che si levi dal cazzo e che inizi a pagarla la casa e magari anche i biglietti aerei che invece compera a spese nostre......levatevi dal cazzo vecchi poli5tcanti di merda, siete delle merdine fredde e mezze morte alla vostra eta', elavto dal cazzo che la puzza arriva sino a qui, da ieri qualcosa è iniziato a cambiare........

ALBERTO GUIDA 08.05.12 13:00| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo mi devo ricredere, pensavo che con un governo tecnico le cose migliorassero, invece grazie al Sig. Monti e ai suoi scudieri, la crisi economica sta raggiungendo livelli immaginabili
Il Sig. Monti non ha ancora capito che la crisi si combatte ELIMINANDO GLI SPRECHI e NON AUMENTANDO LE TASSE!!!!

galli m. Commentatore certificato 24.04.12 22:49| 
 |
Rispondi al commento

salve a tutti perchè per una settima ho più per contrastare il caro benzina il caro supermercato ,cerchiamo di non spendere un euro di benzina vedrai che lo calerebbero il prezzo alla pompa perchè quando arrivano le navi di petrolio e non sanno dove scaricarlo perchè noi cittadini per una settima non abbiamo fatto il pieno (che il pieno è un lusso)e le cisterne sono piene vedrai che calerebbero tanto peggio di cosi che ci possono fare è...e nei supermercati prendiamo solo il necessario vedrai che anche li abbasserebbero i prezzi perchè ora basta io merda ...scusate lo sfogo

pesciaio pesciaio (pesciaio), pesciaio@libero.it Commentatore certificato 30.03.12 17:07| 
 |
Rispondi al commento

................... .. .. /´ /)
.................... ../¯ ../
...................../... ./
.................../... ./
............./´¯/' ...'/´¯`.¸
........../'/.../... ./... ..../¨¯\
........('(...´(... ....... ,~/'...')
.........\.......... ..... ..\/..../
..........''...\.... ..... . _..´
............\....... ..... ..(
..............\..... ..... ...\
.............. \..... ..... ...\

Massimo Minimo Commentatore certificato 30.03.12 16:42| 
 |
Rispondi al commento

Non sono un grande scrittore quindi cercherò di essere il più chiaro e semplice possibile.Vorrei fare una piccola riflessione su ciò che sta accadendo in Italia riguardo all'art 18, alla riforma del lavoro.Potrei anche prendere altri esempi (tav,banche,assicurazioni) ma il concetto o meglio la logica alla base è la stessa.
Fino a quando non si fa luce su chi sono i responsabili di tutto ciò, non si va da nessuna parte.Allora, mi permetto di chiedere al sig. Beppe Grillo di cominciare finalmente a spiegare e informare i cittadini su cosa sia il CLUB BILDERBERG; da chi è composto e quali sono le finalità. Capisco che essendo l'organizzazione più segreta al mondo in teoria non si potrebbe sapere chi e cosa fanno, ma grazie a madre natura ci sono uomini che collaborano e pertanto mi aspetto da lei sig. GRILLO che si cominci a parlare di questo CLUB, di cui fra gli altri vi posso citare come appartenenti il nostro caro MARIO MONTI.
Cmq per informazioni dettagliate vi consiglio la lettura di "IL CLUB BILDERBERG" scritto da Daniel Estulin.
Vi posso assicurare che rimarrete sconcertati da quello che leggerete e capirete meglio le dinamiche dietro a questa crisi economica mondiale.
Ogni ulteriore commento è superfluo.

raul alberti 30.03.12 03:46| 
 |
Rispondi al commento

Esclusivo , la nuova legge elettorale - La merdarum

Ormai si sono messi d'accordo i 3 principali partiti,
ecco la nuova legge elettorale
I deputati saranno 500 e non piu' 630
I senatori saranno 250 e non piu' 315
sbarramento al 5%
leggi tutta la nuova legge elettorale

http://quaeram.blogspot.it/2012/03/esclusivo-la-nuova-legge-elettorale-la.html

pinoi 28.03.12 22:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ul Sole 24 ore del 26 marzo 2012 si delinea la nuova riforma dell'Ires (Imposta sul reddito delle società). La nuova imposta si chiamerà IRI e riguarderà più soggetti. Secondo il giornalista del Sole comporterà un aggravio fiscale per i piccoli professionisti ed imprenditori ed una diminuzione del peso fiscale per le grandi imprese, che in Italia vuol dire prevalentemente imprese finanziarie. Vi posto il link perchè leggiate voi...
http://www.ilsole24or...

Secondo me è un vero scempio: un maggiore imposizione distruggerà le imprese medio piccole che sono il nostro tessuto sociale già in difficoltà a favore di società estere e bancarie che non hanno problemi finanziari.

inoltre, se ci sono risorse per un abbattimento delle imposte dovrebbe essere riformato per primo il costo del lavoro che permetterebbe nuove assunzioni

Ci stanno prendendo in giro con l'art. 18, affinchè non badiamo ad una riforma fiscale ancora più iniqua; il tutto per dare l'ennesimo vantaggio a banche ed affini...

giuliA 27.03.12 23:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non ci si mette daccordo in dieci per andare banalmente al cinema,figuriamoci 45milioni di abitanti che si lamentano sulla stessa cosa,insimuniti nel vedere il grande fratello,la Filippi,Vespa,l isola,ecc.avendo paura di tenere un arma in mano o un forcale.
Ho detto 45mioni di italiani,togliendo gli extracomunitari,ospitati con tanto di case comunali e pari nostri diritti.BRAVI!(italiani si nasce,NON SI DIVENTA)
Qualcuno ha dato esempio di iniziativa con una statuetta tempo fa e recentemente uno con l estintore!!!!
Ma l avete TUTTI,TUTTI a parte qualcuno dei 45milioni di italiani molli infamato e NESSUNO dietro ha fatto uguale!
TUTTI o quasi moralisti,poi si lamentano "IL GOVERNO é DELINQUENTE" Ma va??!!
Allora ditemi Sono quelle due persone adesso delinquenti,o Monti,lo psiconano&C.???
C e disugnone
Basterebbe domani andare a Roma TUTTI almeno in milioni di persone a riprenderci la democrazia l articolo 18 e cancellare TUTTE le porcate!
Solo che chi comincia lo infamate e BASTA,quindi BRAVO MONTI,LA GENTE STA BENE INCULATA!!!
Allora davanti a una tastiera con la birra vicino Tutti bla bla bla,poi finito!
GENTE MOLLA
A parte Beppe che alla fine è solo contornato da molli idioti!!!!!

Roberto Venturi 27.03.12 21:48| 
 |
Rispondi al commento

INTERCAST- EUROPE , nasce a Parma nel 1975, proprieta' di due ingegneri parmigiani , fiore all'occhiello e leader in tutto il mondo nella produzione di lenti per occhiali da sole oggi anno 2012 chiude. Il suo mercato a livello mondiale negli anni ha rifornito i piu' grandi produttori di occhiali ( luxottica- safilo in primis) produttori a loro volta delle marche piu' prestigiose nel campo della m...oda di occhiali da sole.
Acquistata nel 2006 da PPG, MULTINAZIONALE AMERICANA, nel giro di 1 anno, dall'insediamento ha messo in mobilita' e licenziato circa 50 persone ( meta' del personale in forza), OGGI FINISCE LA SUA "OPERA"mettendo in mobilita' ( LICENZIANDO) 60 LAVORATORI,quelli rimasti dopo il primo licenziamento , dopo una cassa integrazione ordinaria durata 6 mesi , che noi abbiamo sempre chiamato scaglionata perche' il lavoro non e' mai mancato . Chiude i battenti dall'oggi al domani, fra l'altro in una maniera subdola e sporca , facendo sperare fino all'ultimo e non informando nessuno, di quello che realmente stava accadendo , nessun rispetto DEI LAVORATORI , partecipando fra l'altro alla piu' importante fiera mondiale dell'ottica "MIDO" A Milano svoltasi nemmeno 15 gg. fa'e coinvolgendoci tutti nella preparazione della stessa come se niente fosse, anzi facendoci credere che il futuro potesse essere dei piu' rosei.
Oggi siamo tutti uniti nella speranza di poter smuovere la coscienza di ognuno e l'attenzione di ognuno e soprattuto cambiare questa amara decisione finale, che mette in un momento cosi' delicato per" strada" senza lavoro 60 persone con le loro famiglie e soprattutto con nessuna prospettiva in ambito lavorativo.
Per questo motivo noi lavoratori di INTERCAST-PPG , cercheremo con tutte le nostre forze l'attenzione che meritiamo in un momento cosu' difficile..

monica montagna 27.03.12 20:42| 
 |
Rispondi al commento

Odissea nell'ospizio: Beppe, e se Hal........... fossi tu ?

Uranio

uranio mazzanti, Tuscania Commentatore certificato 27.03.12 08:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Repubblica:
Monti:La riforma del lavoro è "equa e incisiva"
Stesso articolo
Monti:Sento il peso di decisioni non facili

O io non ho mai imparato a leggere e capire o qualcuno ci prende in giro. Ma se una cosa (qualsiasi) e' "equa", puo' essere "difficile" da far digerire?? Boh.......
Forse non capisco proprio nulla.....

Giancarlo Checchi 27.03.12 08:48| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo Monti...noi è tanto che siamo pronti...si a prendervi a legnate nel groppone!!!se fosse stata una persona "corretta" non avrebbe mai accettato l'incarico conferitoli da questi "Cialtroni" di politici e partiti, responsabili dello sfascio di questo paese!..Invece ha accettato (e con entusiasmo)l'incarico..a noi ci racconta che il paese è allo sfascio e servono sacrifici, poi però fa "merenda" con chi questo sfascio l'ha provocato!.
Io al suo posto non avrei mai accettato l'incarico da questi "teppisti", se veramente voleva fare qualcosa per questo paese avrebbe dovuto cambiare subito la legge elettorale, e poi candidarsi dicendo prima cosa avrebbe voluto fare....così si fa nelle democrazie "vere"!.
Quindi prima fa le valige e meglio è....se poi non ci ritiene preparati, può sempre "emigrare" verso lidi e spiagge migliori..sicuramente nessuno di noi sentirà la sua mancanza!!!

roby f., Livorno Commentatore certificato 27.03.12 08:46| 
 |
Rispondi al commento

Buone notizie!
il dominio www.mediaset.com non appartiene piu alla Mediaset del nano ma ad una ditta statunitense! E' stato deliberato dalla WIPO ente internazionale per le proprieta' intellettuali.
http://punto-informatico.it/3490298/PI/News/mediaset-si-perde-un-dominio.aspx

john buatti Commentatore certificato 27.03.12 00:42| 
 |
Rispondi al commento

eh si, è liberalizzando le farmacie che l'italia risolleverà la sua economia. Ma d'altronde se uno non ha nemmeno i soldi per poter pagare quelle medicine che vengono vendute in farmacia, che senso ha aprire una farmacia che non avrà introiti??? in ogni caso, anche ammettendo che la liberalizzazione delle farmacie abbia un che di positivo, questo non giustifica la lunga serie di manovre antidemocratiche che si stanno attuando giorno per giorno..e per inciso, che si parli di operai, casalinghe, pensionati, laureati, imprenditori..presto o tardi finiremo tutti ad essere dei morti di fame.

mary c 26.03.12 23:46| 
 |
Rispondi al commento

E' passata circa una settimana dal vulcanico messaggio dell'''Ex operaio'', ('' ce li mangeremo vivi'', vedi sotto post con faccia di Hannibal the cannibal), ma..... nulla di nuovo sotto il sole...

L'infedele continua imperterrito a invitare giornalisti borghesi (il sole 24 ore, Corriere dell Sera etc.) che spiegano agli operai la necessità della loro sodomizzazione, senza mostrare il minimo segno di paura di ...'essere mangiati vivi'....

Anzi il Mieli ha persino detto, rivolgendosi ai tipi come il nostro 'ex operaio', che loro sono che eccitano la mano del brigatista!
E che ci sono solo DUE opinioni per le quali si rischia la vita ad esprimerle 1) la prima è l''essere ebreo' 2) la seconda è le riforme sul mercato del lavoro.......

nella sua mente contorta Mieli, lo spiego per chi giustamente è rimasto a bocca aperta, vorrebbe dire: ad essere ebreo (nel corso del 900) si è rischiata e persa la vita (per i nazisti),
a essere per la riforma del mercato del lavoro si è persa pure la vita (Biagi e D'Antona, per mano comunista).

La strafottenza , caro ex operaio, pare sia aumentata....

Josef Dzugashvili (stalin) Commentatore certificato 26.03.12 23:43| 
 |
Rispondi al commento

Mnti! vai fuori dalle balle, te e la frignero, professoroni del mengam per noi lavoratori siete tossici! la ciggielle e il piddi si sono svegliati dalla letargia ( si stavano traformando in forme ectoplasmatiche) , forse anche grazie a report di domenica 25/3 che ha fatto fremere di sdegno la maggior parte degli italiani, piantatela con le cazzate come la tav e salvate l'italia, sul serio però.

Mino 26.03.12 23:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ormai questo sito è diventato un puro piagnisteo. Mi diverto a leggere le lamentele di gente che nel 99% dei casi non muoverà mai un dito. Ma sempre e solo a lamentarsi su quanto guadagna quello o cosa si è mangiato a cena col puttanone di turno quell'altro. Stupendo. Grazie.

manuel pera Commentatore certificato 26.03.12 22:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,

Seguo il Tuo Blog e le Tue battaglie ormai da molti anni e sono un assiduo sostenitore del movimento 5 Stelle ma, con immenso rammarico, non posso non costatare che i progressi del Tuo e di tutti quei movimenti (no TAV, no Dal-Molin etc...) altrettanto validi, sono troppo lenti rispetto al ritardo che sta accumulando l'Italia sulle altre economie...
Io credo che per salvarci (se ancora lo possiamo fare) debbiamo passare ad un'azione più incisiva e dobbiamo farlo subito. Non parlo di rivoluzione, anche se non disdegno l’idea, ma di un'azione pacifica (per me l'unica) che ci può ancora permettere di evitarla...
La mia proposta è quella di riunire le forze di tutti questi movimenti (Popolo Viola, Acqua Pubblica etc…), ognuno dei quali conta qualche migliaia (se non qualche decina di migliaia) di persone, tutte consapevoli che il vero problema dell'Italia, è la sua classe politica...
L'idea è di andare tutti, bambini compresi (soprattutto loro perché è a loro che, tra qualche anno, consegneremo l'Italia) 1,2,3-5-8... giorni a ROMA chiedendo, all’unisono, le dimissioni immediate di tutti i Politici in carica...
Io non credo che la polizia caricherebbe un corteo capeggiato da bambini anzi, essendo i poliziotti anche loro dei padri, sono certo che sarebbero dalla Nostra parte anche perché, per il giuramento che hanno fatto, cioè “DIFENDERE LA PATRIA", non potrebbero non appoggiare chi l’Italia la vuol salvare...
Ti chiedo perciò, caro Beppe, di usare la Tua popolarità, il Tuo carisma, per organizzare questa manifestazione perché, a mio avviso, questo treno (e non quello della TAV) è l’unico che davvero non possiamo permetterci di perdere...

Grazie di cuore, Mirko Veronese

Mirko V., Padova Commentatore certificato 26.03.12 22:24| 
 |
Rispondi al commento

Il problema talvolta non è licenziare ma assumere... La farraginosità della normativa ti impedisce davvero di individuare strade certe nell'instaurare un rapporto di lavoro...

Massimiliano Viti 26.03.12 22:06| 
 |
Rispondi al commento

Si parla di modificare l'articolo 18 , vogliono più libertà di licenziare più flessibilità , mi sta anche bene , ma dove va a lavorare chi viene licenziato se le fabbriche chiudono o delocalizzano ? Ma non c'è nessuno che pensa a creare posti di lavoro ? le aziende che hanno chiuso chi le riapre ? Non c'è nessuno più che parla di innovazione , di fare nuovi prodotti ? delle cosiddette politiche di reinserimento nessuno ne parla ! il M5S che cosa propone ?

Luca Copertino 26.03.12 21:55| 
 |
Rispondi al commento

LE SOLITE LAMENTELE..
Monti di qua,Monti di la,idem lo psiconano e tutti quelli del governo.
MA NESSUNO FA NULLA!
Il Sabato e la Domenica non si gira,strade piene,autostrade,ristoranti,sopratutto centri commerciali,tutto strapieno,poi vedo il blog di Grillo che ne dicono di santa ragione MA NESSUNO FA NULLA!!!
Anzi alcuni fanno moralismo che prenderlo nel culo non è niente!!!
La colpa è tutta vostra!
Dico vostra perche c e disugnone e per questo io il Sabato e la Domenica per tirare su i soldi che ci ruba Rigor Monti sulle bustepaga,ici,canone,ecc. vado a lavorare in nero e non mi vergogno anche se ho un diploma di fare quello fa un extracomunitario!
Con questa societa di CAPRE è l unica reazione che posso fare per ora.
Quando vi decidete di creare un gruppo di almeno di qualche milione di persone per andare a linciare questi delinquenti mi aggrego con voi PIU CHE Volentieri!
Essere in 800,o in 2000 NON SERVE UN CAZZO!!!
Il BLA BLA BLA NON DA DA MANGIARE!!!!!
Quando sentite un po di miseria chissa se vi svegliate!!!!
ITALIANIIIIIIIIIIIIIIII!!!!!!!!!!!!!!!!

Roberto Venturi 26.03.12 21:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://stellarubrasempiterna.blogspot.it/2012/03/arrivano-le-elezioni-poveri-noi.html

Stella Rubra Commentatore certificato 26.03.12 21:24| 
 |
Rispondi al commento

A PROPOSITO DI CATASTROFI FINANZIARIE ...

Si parla di emissioni obbligazionarie in Europa:

"Sorride invece l'Islanda, che (....) è misteriosamente scomparsa dai nostri telegiornali da un paio d'anni.
I suoi bond escono dal livello "spazzatura" e tornano ad essere un buon investimento. Fitch ha rivisto al rialzo il rating da BB+ a BBB- con outlook stabile, il che significa che per il prossimo futuro non sono previste variazioni (..........)

L'Islanda fu la prima nazione a crollare sotto il peso della stretta creditizia, ma decise di lasciar fallire il proprio sistema finanziario e oggi, a distanza di tre anni, Fitch la premia perché 'è riuscita a contenere la disoccupazione, ha realizzato riforme strutturali, sta ricostruendo una stabilità macroeconomica e ristrutturando il settore finanziario'.

Il debito, che aveva superato il 100% del PIL, è ora al 65%, mentre il deficit è stato ridotto dal 6,5% nel 2009 allo 0.5% del PIL nel 2011.
L'agenzia di rating ritiene che l'Islanda sia sulla buona strada per trasformare nel 2012 il deficit in avanzo, e che tale avanzo assumerà un valore consistente a partire dal 2014.

A tal proposito va ricordato che il FMI per il 2012 ha previsto una crescita islandese del 2,5%, una percentuale lontana da quella attesa negli altri paesi europei."

(da SOLDI del 29 febbraio 2012)

Capito, Rigor Montis? Ecco come si rimette in piedi un Paese... Voi questo Paese lo state stroncando per sempre!

Ennio R., Roma Commentatore certificato 26.03.12 21:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ebben si caro Monti non mi sento pronto!
Non siamo ancora pronti! no mi dispiace!
Ancora non abbiamo raggiunto la posizione a 90 gradi


http://www.ilgiornale.it/interni/lavoro_monti_difende_riforma__equae_ammette_sento_peso_scelte_fatte/mario_monti-articolo_18-sindacati-crisi_economica-lavoro/26-03-2012/articolo-id=579533-page=0-comments=1

forse perchè ci sono troppi pensionati caro Monti, hanno l'artite, l'artrosi, e sa i PIEGAMENTI a 90 gradi sono duri da mettere in pratica. Abbiamo fatto tanto esercizio in questi anni e compare berlusconi è riuscito a convincere sopratutto il sesso femminile a mantenere la posizione ma anche loro adesso, senza una buona dose di MOTIVI non riescono più a stare a 90 gradi.

mario mario Commentatore certificato 26.03.12 20:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'uomo del monte ha detto:..se non facciamo le riforme come dico io non si può restare ..questa è un po' la sintesi!..
Io dico:...e chi se ne fotte che resti lui e tutti i suoi tirapiedi...la verità è che altri paesi europei si stanno spaccando i coglioni stanchi di dover "prostituirsi" in nome dell'europa e dei Bankester!
Io mi sono rotto i coglioni di essere gestito da identità metafisiche che vanno sotto il nome di "Spread e Mercato"...i nuovi DEI moderni..bene se questi Dei ci vogliono tenere a "cuccia", troveremo il modo di mettere a "cuccia" loro!!!e tutti questi cialtroni al loro servizio!
Full Monti pensava di andare in asia e convincere i paesi del sol levante..peccato l'hanno risposto picche!!li do un consiglio faccia le valige e sgommi da palazzo chigi finchè è in tempo!!

roby f., Livorno Commentatore certificato 26.03.12 19:53| 
 |
Rispondi al commento

l'Italia è bloccata.
è un lucchetto arrugginito.
tutti hanno contribuito ad ossidare il ferro, tutti.

il vostro movimento è un altro ingranaggio, ma sempre dello stesso lucchetto, ossidato anche quello.

potreste pensare di essere un buon lubrificante, l'unico scommetto.
e invece siete ruggine.
inconsapevolmente fatti di ruggine e destinati alla ruggine, come tutti i movimenti che prima o poi aderiscono alla politica.

in rust we trust, ecco lo slogan giusto per chi pensa di cambiare l'Italia.

direte che sono triste, ma non sapete quanto.
potreste pensare che sia arrabbiato, o cinico, o vecchio.

chi pensa che stia con Casini alzi la mano.
forse il mio motto è quello di Forza Gnocca?
il PD mi si cuce addosso meglio di un vestito nuovo, forse.

pensate quello che preferite per continuare a recitare la vostra parte indisturbati. per me non è un problema.

le illusioni (come del resto gli incubi) muoiono all'alba.
le vostre però sedimenteranno come roccia calcarea. perché è notte fonda.

un signore molto in gamba diceva che per affrontare le cose della vita bisogna avere una grande fede, oppure avere un buon padrone. ma credere o avere un padrone significa non essere liberi, aggiungo io.

voi pensate di avere un buon padrone. buono, ma sempre padrone. e alla fine non siete voi a chiamare le cose con il proprio nome.

il lucchetto è sempre più arrugginito. e non c'è rimedio quando stai sott'acqua.

vi auguro una buona nuotata.

daniele p. 26.03.12 18:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ennesima presa per il culo del governo Monti: saranno rivalutate le rendite catastali, cambieranno i sistemi di calcolo per l'imu..ovviamente l'informazione di regime rassicura..equità nel calcolo..ma ci prendano per il culo!intanto la revisione della rendita catastale attuale e riferita ad un valore d'estimo calcolato su parametri diversi ,la nuova invece verrà ricalcolata(si proprio ricalcolata) secondo il valore "commerciale" dell'immobile secondo una media calcolata negli ultimi 3 anni!!
Questo perchè si sono accorti in sede di proiezione calcoli che molti appartamenti A/3 non avrebbero pagato nulla(anche con il nuovo metodo di calcolo) quindi molto "furbescamente" hanno fatto marcia indietro e hanno visto che era necessario revisionare le rendite giusto per equità!per carità..!
Sono Bugiardi e Finti...poi ovviamente revisioneranno anche i coefficienti relativi alla (classe)...avete fatto i lavori di ordinaria manutenzione o ristrutturazione..Bravi!questi alzeranno il valore intrinseco dell'immobile...per chi non ha capito lo dico in modo brutale:..ci faranno un culo così!!in attesa di sapere cosa stanno maneggiando con il DL su Fisco..i "BUI" sono finiti..a meno che un pensino all'orecchi...Te beppe cosa dici:..no l'orecchi no!!

roby f., Livorno Commentatore certificato 26.03.12 17:25| 
 |
Rispondi al commento

La Vivarelli scrive che ha sempre postato articoli de il "Giornale", Padania e Libero e...
UDITE, UDITE:
"non ho mai avuto problemi"!
Nessuna replica e...

La conferma che i cani non si mozzicano fra loro!

La vivarelli scrive:
Non e' vero che scrivo da sei anni: Scrivo da tre anni!
Nessuna replica e...
la conferma che gli idioti si supportano a vicenda!

Ma...se la vivarelli scrive QUI da tre anni...
secondo la sua teoria sulla relativita' o meglio, sull'oggettivita' del calendario:
La vivarelli ha 70 anni o...148?

PS: Se ricevessi i voti di tutti coloro che sono stati additati e scherniti per aver postato articoli de la Padania, il Giornale e Libero...
potrei far mancare la fiducia al governo!

...la vivarelli?
Chi?...ah...ho capito!

anthony c, 5★VistasulLago (anthony c, 5★vistasullago) Commentatore certificato 26.03.12 15:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cari Amici.
Vi scrivo un detto Genovese, forse Beppe lo conosce:
I belin cambiano ma i culi (sedere) sono sempre gli stessi.
Siamo culi, cambia solo chi "sodomizza", ma chi deve provvedere siamo e saremo sempre i soliti noti: GLI ONESTI!
Ci fanno vergognare e metterci a disagio per essere quelli che siamo: ONESTI.
Siamo in pochi? Tanti?
Boh.
I belin cambiano...........

Giovanni Rocchini, Montemurlo Commentatore certificato 26.03.12 14:55| 
 |
Rispondi al commento

MALEDETTE MERDE SCHIFOSE, SI SONO COMPERATI PURE TUTTA LA STAMPA QUESTI SCHIFOSI, LURIDI BASTARDI DI POLITICI & C..

Ieri sera puntata su REPORT che avrenne dovuto creare un disastro oggi, invece non trovo nessun accenno sui principali quotidiani.

ITALIANI, l'avete capito quale è l'unica cosa da fare,m oppure volete continuare a credere a questi FDP??????

Alessandro T, VICENZA Commentatore certificato 26.03.12 14:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Con la pressione fiscale al 47% del PIL nominale (tenete conto che nel PIL è compreso anche il reddito evaso, cosa troppo spesso dimenticata, per cui la tassazione sul dichiarato è ben superiore al 50%), inevitabilmente gli italiani devono mettere mano ai risparmi per pagare le tasse. Ormai è un po' che i politici lo dicono, l'Italia è un paese di risparmiatori. Buona parte degli italiani ha un po' di risparmi da parte, buoni per la vecchiaia e i momenti difficili come questi. E' chiaro quel è il disegno, nazionalizzare il risparmio, chiaramente non tutto in una volta ma un poco per volta, così senza accorgersene. Ancora un po' e davvero saremo tutti senza un euro da parte. Forse sarà un caso ma mi dicono che c'è una nuova forma di emigrazione verso l'estero non più dei poveretti, come una volta , ma dei ricchi; di chi si può permettere di comprare un appartamento a Chelsea o a Londra o in qualunque altro posto si possa vivere sereni con qualche milione di euro in banca sena correre il rischio che qualcuno te li venga a prendere. Sarà un caso?

Massimo Toni, Sassuolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.03.12 14:44| 
 |
Rispondi al commento

In virtù e proseguendo dal precedente de:

L'EURO NERO, UN GIOCO SENZA TEMPO NE VALORE
======
(Il valore della consapevolezza di cosa sia la moneta)

Ogni volta scambieremo un bene, e quel euro macchiato di nero, rammenteremo quali e quanti modalità l uomo ha inventato per raggirare le persone, un anello della catena ora spezzata e che non dovrà più ricomporsi, comprimendo le ragioni del progresso e delle coscienze dei popoli e per impedire vengano messe in atto nuove forme di dominio e di oppressione.

EURO MACCHIATO DI NERO = CONSAPEVOLI

Nessuno può soggiogare i popoli conferendo in preziosi o valute o acconti virtuali, ed altro, un valore speciale tale da sovrastare tutte le reali risorse esistenti per poterne lucrare e opprimere le necessità della vita.

A Pace

A. Pace 26.03.12 14:42| 
 |
Rispondi al commento

il problema esiste, Report non l'ha detto ma c'è, le donne che non hanno 20 anni di contributi e sono coniugate a carico del marito, la pensione non la prenderanno mai !
dopo, ovvio, che il cosiglio di Amato, Dini e compagnia briscola sia quello di farvi una pensione integrativa.
ma se non c'è la pensione princpale la pensione integrativa che cazzo può integrare ???
elementare Watson !!! già già

Extra Terrestre Commentatore certificato 26.03.12 14:30| 
 |
Rispondi al commento

poraccia Viviana, è anziana e invalida, pigliatevela con lo stato e con il governo che lo gestisce.
una volta eravate più in gamba devo dire :)

Extra Terrestre Commentatore certificato 26.03.12 14:20| 
 |
Rispondi al commento

c'è mica solo la Fornero allora che dovrebbe dare il buon esempio :)))

Extra Terrestre Commentatore certificato 26.03.12 14:18| 
 |
Rispondi al commento

COINCIDENZE PARALLELE

IL PORTOGALLO ESCE DALLA TAV

IN ITALIA UN ATTENTATO ALLA LINEA FERROVIARIA

LA COLPA? AI NO-TAV....
E lasciano intatta la tanca con la quale hanno portato la benzina....
---------------
ma tutte le serie televisive...non insegnano niente...... :(


Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 26.03.12 14:14| 
 |
Rispondi al commento

mi sono rotto il cazzo dii pagare la pensione di viviaba v. con i miei contributi per poi rischiare di non prenderla io!

mi sono rotto il cazzo 26.03.12 14:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

cazzo cerchi nelle liste di parma e tra i tifosi della juve ? ti credi di potere comandare a bacchetta Scantalmassi coglione ?

Extra Terrestre Commentatore certificato 26.03.12 14:07| 
 |
Rispondi al commento

Lauree informatica,Italia fanale coda Ue
Solo un italiano su 100 si laurea in scenze informatiche

non vedo perché un giovane italiano dovrebbe studiare informatica in un paese dov comanda grntr di 90 anni (napolitano) e dove la magioranza di vecchietti rimbambiti che occupano i posti dirigenziali non usa gli elaboratori perché fa parte di quelli che manco ha abcora capito come funziona un comunissimo termostato analogico per il riscaldamento di casa.

gente che ....... "ha ho cldo" e mette la totella al massimo e dopo poco "ha ho freddo" e si precipita a mettere la rotella al minimo.

Purtroppo è gente che agisce così anche alla guida del paese!


i tedeschi invece li uusano i computer.

antiitaliano è di moda 26.03.12 14:06| 
 |
Rispondi al commento

Sandrino, piemontesi falsi e cortesi, te lo sei dimenticato che sono toscano?

Extra Terrestre Commentatore certificato 26.03.12 14:05| 
 |
Rispondi al commento

Per uscire da questa crisi non ci sono soluzioni ad effetto immediato.
Mi spiace per me ma sono destinato alla povertà, con o senza lavoro, questo non mi spaventa, dovrebbe spaventare i 'ragionieri', ho sempre meno da perdere.

Coco Fiandrino, Buriasco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.03.12 14:04| 
 |
Rispondi al commento

Antonio Tabucchi ci ha lasciato. Non vedrà mai lo scatafascio a cui siamo destinati. Un po' lo invidio.

Alea Icta (est) Commentatore certificato 26.03.12 14:00| 
 |
Rispondi al commento

Dopo Napolitano, Gabanelli Presidente.

gennaro fu 26.03.12 13:58| 
 |
Rispondi al commento

Questo governo è solo un circolo di VECCHI BASTARDI falsi come GIUDA, avete mai letto la fattoria degli animali di Orwell? Non vedo alcuna differenza tra i MAIALI del libro e quei 5 PORCI . Con le buone o le cattive bisogna mandarli al macello questi maledetti leccaculo delle banche. VECCHI RUGOSI BANCHIERI SCHIFOSI VI VOGLIAMO SOTTOTERRA!

fabio cervellati, ferrara Commentatore certificato 26.03.12 13:53| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Noto che il nostro svalvolato è in buona compagnia.
Ecco il Campione dell'Eliseo che farnetica :

"aidez moi à construire cette France qui entraînera le monde sur la voie d'un nouvel ordre mondial"

"Aiutatemi a costruire questa Francia che porterà il mondo verso un Nuovo Ordine Mondiale."

http://www.youtube.com/watch?v=ZBPOc-rfwVM&feature=player_embedded

Aiutiamoli !

Alina F., Varese Commentatore certificato 26.03.12 13:53| 
 |
Rispondi al commento

DOPO LA GABANELLI
Il servizio ieri in televisione è stata una riprova, se mai c'è ne fosse stato bisogno, di quanto è pecorone il popolo italiano.
Ieri abbiamo appreso, se mai cìè ne fosse stato bisogno, che quello che vale per i cittadini comuni non vale per i politici e burocrati di questo paese
A noi il compito di pagere a loro quello di godere.
DISOBBEDIENZA CIVILE

alfonso della rocca 26.03.12 13:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro torquemada,mio padre è andato in pensione a 60 anni
con 42 anni di contributi da muratore,è morto a 63 anni.
i ciquantenni stanno nella merda come i giovani e tu o ci
fai o ci sei,visto che tu e silvano de lazzari andate d'accordo penso che ci fai SCHIFO!

pericle 26.03.12 13:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La famiglia di Cosentino chiede risarcimento agli autori de "Il Casalese"
www.linkiesta.it

...LORO c'hanno lo Studio Legale!!!

...

anib roma Commentatore certificato 26.03.12 13:43| 
 |
Rispondi al commento

con la prossima manovra il governo monti,come? ha detto
che non ci sarà una manovra,credete ancora alle favole?
il governo chiederà una libbra di carne,ossia la UE chiede
una libbra di carne per farci restare nell'euro.
che facciamo? gliela diamo?

pericle 26.03.12 13:40| 
 |
Rispondi al commento

Sogno.
Sogno che quando vado al supermercato, non mi venga "affibbiata" una card per risparmiare.
Sogno: la privatizzazione se porta miglioramenti, perché non vengono fatti, con logica sociale, dalle aziende statali?
Sogno di non dover acquistare il doppio dei servizio e de prodotti per avere un sconto. Io voglio pagare quello che mi serve e non la sovrabbondanza per risparmiare.
Sogno, di andare a pagare un bollettino alla posta senza dovere pagare l'operazione con qualche Euro in più.
Sogno, di andare a fare un prelievo ad un qualsiasi sportello bancomat senza addebitare una spesa di prelievo.
Sogno di andare al supermercato, e non vedermi rifilare una busta, che devo pagare; e per di più sponsorizzata e che si lacera per quello che poco contiene.
Sogno, che le banche ti diano un servizio, ma non rubarti per il servizio.
Sogno.......
In questo momento non ti lasciano neanche sognare.
Se potessero ti tasserebbero anche quello.
Con l'acqua ci sono riusciti (quasi). Per fortuna con l'aria che respiriamo (ANCHE SE INQUINATA) NON RIESCONO A FARLO
Etica e non IPOCRISIA!
Scusatemi per lo sfogo.

Giovanni Rocchini, Montemurlo Commentatore certificato 26.03.12 13:32| 
 |
Rispondi al commento

vedete... il problema e' che stiamo diventando tutti piu' poveri . Se la vostra generazione non avesse rubato , non fosse andata in pensione a 39 anni, si fosse rifiutata di devastare il paese aumentando a dismisura il debito pubblico, non avesse truccato i concorsi pubblici , non avesse corrotto e fosse stata corrotta oggi ci troveremmo in un paese migliore.. la colpa e' solo vostra e dei politici settantenni che vi rappresentano. I giovani a cui voi negate un futuro mandandoli in mezzo ad una strada dopo l'universita' e offendete ,chiamandoli bamboccioni, quelli che vi pagano la pensione mentre loro non la vedranno mai, vedete, non hanno alcuna colpa .
L'altro giorno guardavo uno di quei film catastrofisti americani colmi di buoni sentimenti in cui dopo la distruzione del pianeta molti genitori si sacrificavano mettendo i figli in un'arca per salvarli.. in italia sull'arca ci stanno finendo solo gli ultracinquantenni e non solo guardano i loro figli affogare ma protestano anche perche' l'aria condizionata non funziona a dovere

che la grande falciatrice possa avere pieta' di voi

torquemada giuseppe, bolzano Commentatore certificato 26.03.12 13:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il Governo Argentino ha chiesto a tutte le grandi aziende partecipate da società estere (vedi Telecom Argentina ad esempio) di non distribuire dividendi perchè le risorse prodotte devono essere tutte reinvestite in Argentina.
Questa richiesta assomiglia a una strategia. Anche se la pagano anche i piccoli.

Extra Terrestre Commentatore certificato 26.03.12 13:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se l’Italia piange, l’Inghilterra non ride

Il regime liberista miete altre vittime. Gli statali italiani hanno appena tirato un respiro di sollievo, perché non si annunciano, almeno per ora, i drastici licenziamenti che hanno falcidiato gli statali greci (ben 200.000!), ma ci si chiede per quanto ancora gli statali italiani saranno in salvo da ulteriori tagli del Governo? Ormai si sta tutti come d'autunno sugli alberi le foglie.
La notizia di oggi è che non c’è solo la Grecia o il Portogallo, anche l'Inghilterra si allinea alle ricette del FM, lo stesso Cameron mette a rischio 730.000 dipendenti pubblici inglesi che, su 50 milioni di abitanti e per un paese privo di risorse produttive e orientato sul terziario, porteranno una depressione totale.
Questo per avvertire anche coloro che finora si sono beffati delle cose italiane, dicendo: “Tanto io ora parto e vado altrove!” che l’altrove sta diventando sempre più stretto e i nuovi arrivati non saranno trattati come i nativi, mentre l’Europa procede nella sua involuzione liberista sempre più mostruosa. Nel 2011, ogni 4 mesi, 80mila statali inglesi hanno perso il posto di lavoro. Alla fine della legislatura i licenziati saranno 730.000. E il ministro dell’Economia George Osborne ha rilanciato la scala mobile, vuol adeguare gli stipendi al costo della vita della zona in cui si vive, una specie di insieme di gabbie salariali, cosa che affosserebbe economie locali già povere. Stipendi più bassi, meno potere d’acquisto, meno soldi che tornano indietro con le tasse, meno spese nei consumi e crisi dunque anche del commercio e della produzione, con una generale amplificazione recessiva. E non si può più parlare di occupazione facile nemmeno in Inghilterra, visto che, dal 2008 a oggi, la disoccupazione fra i 16 e i 24 anni è aumentata di 8 punti percentuali. La ricetta neoliberista è sempre la stessa: tagliare, tagliare, tagliare. Favorire le banche. Incrementare i ricchi. Investire nel lavoro mai. Il contrario del New Deal!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 26.03.12 13:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

proposta per il blog: sarà possibile sentire l'opinione di qualche personaggio, giornalista o artista che sia, dagli altri paesi europei colpiti particolarmente dalla crisi? possiamo avere qualche idea o opinione da loro su quello che accade nei loro paesi senza mediazioni, reportage, servizi, oltre lo stile "Presa diretta"?

grazie e un saluto a tutti

franco antonio perrone, Fermignano (PU) Commentatore certificato 26.03.12 13:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un'ottima domanda Mauro "Che schifo.... ma come si fà a liberarsi di questa gente ?".
Distrade ce ne sono solo due:
1-Pacifica ma democratica con le elezioni(ma con questa legge elettorale ne dubito)
2-Buttarli giù dal "trono" a calci in culo.
Infine la miccia per queste azioni sono la fame,la povertà e la disperazione.
Quando saremo in queste condizioni vedrai che saremo in tanti e la cosà potrà essere fattibile con una democrazia diretta!
Se al governo della cosa pubblica ci saranno i lavoratori,i casaintegrati,i giovani disoccupati e i disperati,ebbene solo allora ci liberemo di questi delinquenti.
La presa della "nuova Bastiglia"?"

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 26.03.12 13:04| 
 |
Rispondi al commento

Monti = mortimer

Pietro T. Commentatore certificato 26.03.12 13:01| 
 |
Rispondi al commento

Monti fuori controllo?!

Potreste dirmi, please, una, dico una, situazione di questo paese che NOI abbiamo sotto controllo?

Vabbè, passiamo a cose serie.
Secondo voi, aglio olio e red hot chili pepper, è più ortodosso "a caldo" o "a crudo"?

Scherzo.....
La questione è; perchè scrivere cose sensate dopo mezzogiorno su sto blog è quasi inutile? (se lo faccio non ha senso, in quanto la questione decadrà col nuovo post che scombina le carte in tavola)

Io l'ho notato, verso quest'ora si cazzeggia parecchio, è come portare le lasagne in tavola dopo il caffè.
Anzi, magari mentre scrivo è partito il nuovo post e non posso accogliere tutta la riprovazione che mi meriterei per non aver parlato di quanto sia fuori controllo monti!?!?

l'idiota 26.03.12 13:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bisogna fermare tutto auto,comprare l'indispensabile
non pagare più tasse non fare entrare più soldi allo stato così non avranno soldi per pagarsi gli stipendi vedremo cosa faranno,se siamo tutti d'accordo e uniti questa guerra la vinciamo noi,
e mi raccomando alle votazioni se si faranno votiamo il partito 5 stelle TUTTI...............


Quello che non comprendo, è come mai sora Camusso, se la ride a pranzo con Mortis Draculia ?

Dini fece accordi sottobanco con i guru del sindacato, mettendolo in culo ai lavoratori, vuoi vedere che esperienza insegna ?

Che schifo.... ma come si fà a liberarsi di questa gente ?

Mauro F., Milano Commentatore certificato 26.03.12 12:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la verità e che i lavoratori dipendenti ce l'hanno in quel posto, più di 16 ore di sciopero non si possono nemmeno immaginare.
andrebbe fatto uno sciopero di una settimana e poi fari ripartire la trattativa con quella fissata della Fornero, Napolitano le ha detto che è lì per svolgere un compito di merda e non intende deludere le attese...

Extra Terrestre Commentatore certificato 26.03.12 12:41| 
 |
Rispondi al commento

diminuzione degli investimenti in titoli di stato da
parte degli stranieri ahi ahi che sentano puzza di
default,no non credo con monti abbiamo riconquistato
il ruolo internazionale che ci compete,pezze da piedi,
vedo marò e blitz inglese.

pericle 26.03.12 12:29| 
 |
Rispondi al commento

... mi sono un po' rotto le palle.
cosi non hanno paura.
facciamogliela venire.
zzzz ...
svegliatemi solo per un prox V-day o per andare a Roma a spaccare tutto bloccando tutta l'autostrada da milano ...

niamo suppo 26.03.12 12:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ieri sero ho sentito che un certo dirigente dell'Agenzia delle Entrate ha circa 22 incarichi!
Belin....e i giovani non trovano lavoro!
Ma vi sembra tutto normale?
O dobbiamo fare qualcosa?

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 26.03.12 12:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le tasse ripagano tutti....
I Politici, Gli Uscieri, I Barbieri del Senato, I Funzionari di Stato, I Trombati con incarichi a gettone remunerati (come una slot-machine), le assunzioni di Equitalia (unica "azienda" che vuole assumere oggi in Italia), gli appalti ai corruttori, i favori agli amici, le pensioni d'oro e i doppi vitalizi (si vive una volta sola?)
le nuove Auto Blu;
NU TE REGGHE CHIU'

Gianni B. 26.03.12 12:27| 
 |
Rispondi al commento

Ieri sera ho sentito bene?
Un dirigente(ladro) prende al mese 90.000 euri!
Poverino arriverà a fine mese?
Responsabile di un'azienda che si è svenduta e che lascia a casa i propri dipendenti.
Vi sembra normale tutto questo in un momento di crisi?
Ma quando cominciamo?

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 26.03.12 12:25| 
 |
Rispondi al commento

MA quanto casino per "fornero al cimitero" !!!!!non voglio uccidere, vorrei vederli si morire, ma di fame !!!!!
ieri sera ho visto report: tema le pensioni che ci rubano ogni istante per ingrassarsi loro !!!
stamattina tutto regolare, non uno in piazza !!! nessuno !!!! la rana è bollita, ripeto la rana è bollita !!! tutto come da copione, potranno farci di tutto e di più !!!quelli del m5s mi sembrano gente della corrida che vogliono vincere sanremo !! molti in cerca di uno stipendio x 5 anni !!!....non arriverano in tempo !!!

ina ghigliot 26.03.12 12:25| 
 |
Rispondi al commento

Monti sta deludendo tutti, anche quelli che gli avevano dato un minimo di credito.

Certo dopo l'assurdo governo di nani e ballerine che c'era prima, qualsiasi cosa era meglio per dare una normalizzata al paese, ma oggi a distanza di cinque mesi dal suo insediamento, possiamo dire che questo governo esattamente come gli altri ha solo innalzato il livello di tassazione dei cittadini e tagliato i servizi.

Esattamente come gli altri governi ma con l'aggravante di essersi presentato con facce nuove per prendere in giro gli italiani.


Ma noi siamo pronti per le elezioni politiche anticipate nazionali?

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 26.03.12 12:22| 
 |
Rispondi al commento

piaccia o non piaccia o default o vita da criceti,
continuate a far girare la ruota e sempre più veloci
altrimenti lo spread cresce.

pericle 26.03.12 12:22| 
 |
Rispondi al commento

L'EURO NERO, UN GIOCO SENZA TEMPO NE VALORE
======
(Il valore della consapevolezza di cosa sia la moneta)

E' ormai chiaro che questa come le altre valute non ci appartengono, anzi ci vengono elargite in proporzione del potere d'acquisto deciso dal basso di interessi speculativi ed opportunistici.

Ad alcuni è concessa quasi senza oneri ed in misura sproporzionata senza criterio di ragionevolezza, ad altri. la maggioranza delimitata in misura minima scientemente rinchiusa in agglomerati sociali di sussistenza, il gregge costretto a spogliarsi spontaneamente delle loro pelli che crea ed ha valore.

Conferma ne è la sproporzione delle produzioni ben oltre le necessità, lo spreco delle risorse che si trasformano in tonnellate di rifiuti destinati alle discariche, tutto per generare l'enorme valore (tradotto in falsa ricchezza:per noi chiamata euro) che in parte consumiamo e molta accumulata sotto forma di ricchezza per pochi.

Credo un modo per uscirne potrebbe essere di rendere consapevoli tutti della realtà.

Sarebbe sufficiente prendere ciascuno uno ed un solo euro scriverci sopra una cifra, un simbolico euro macchiato di nero da scambiarsi vicendevolmente, per iniziare a capire che non serve a creare valore bensì a farlo fluttuare nelle tasche dei proprietari della moneta, che la usano per assicurarsi la vera ricchezza.

Lavorare tutti essendo consapevoli che il valore non si stampa o si crea con un click, assumere personale e renderle capaci di produrre quel che realmente soddisfa i bisogni nel rispetto di tutti gli esseri viventi, dell'ambiente e commisurato con le risorse esistenti perché possano usufruirne anche le generazioni che verranno.

UN EURO MACCHIATO DI NERO = CONSAPEVOLEZZA

Nessuno può creare valore dal nulla e farlo intendere o scambiarlo per e con la ricchezza.

A Pace

A. Pace 26.03.12 12:16| 
 |
Rispondi al commento

GRECIA: IL SALVATAGGIO COSTA ALL’ITALIA DAI 31 AI 47 MILIARDI:

Leggasi IL SALVATAGGIO DELLE BANCHE CHE HANNO BOND GRECI COSTA...
Perche´alla Grecia e soprattutto ai greci non andra´NULLA.

Capito perche´sono tanto generosi?

Patrizia B. 26.03.12 12:15| 
 |
Rispondi al commento

bla bla bla bla bla bla.....sento tante parole e frasi che condivido da anni.....bla bla bla bla bla bla.....leggo tutti i giorni il blog e sono sempre più convinto della necessità di un cambiamento radicale......bla bla bla bla bla bla.....ma sapete una cosa.....mi sono stufato di leggere.....ora voglio i fatti.....voglio sapere DOVE COME E QUANDO si marcierà verso il NOSTRO Parlamento....e non per occuparlo visto che è già stato occupato da delinquenti già da tanti anni....ma per LIBERARLO...

Andrea B a l d i n i, Cesena Commentatore certificato 26.03.12 12:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

" tutti quelli che auspicano il default ricordo che default per prima cosa vorrà dire: niente medicine negli ospedali, fine dei servizi di trasporto pubblico, asili, scuole etc..."

Questo e´esattamente quello che dicono quelli che non vogliono il default.
Ti dico io cosa significherebbe:

1) Azzeramento del debito
2) Niente debito niente interessi
3) rivolta popolare e fuga dei politici
4) Nuovo governo eletto con rappresentanti NUOVI
5) Si ricomincia da zero
6) Le medicine te le puoi pagare con i soldi che risparmi sull´IMU e sui balzelli e su tutte le tasse ingiuste
7) Gli impiegati statali, quelli veramente utili continueranno a lavorare perche´lo stato continuera´ad esistere e le tasse continueremo a pagarle, sarebbero solo spese meglio, quindi si pagherebbe di meno e si avrebbero piu´servizi...
Default non significa che chi produce smette di produrre, significa solo che i veri parassiti se ne andranno.

Patrizia B. 26.03.12 12:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

riportando un po' di buon senso, al netto di ideologie e populismi.
L'articolo 18, così come è strutturato, è un problema per la competitività italiana (NON l'unico, of course). Garantisce rendite di posizione ai dipendenti sindacalizzati (fra i quali fa parte anche mio padre, se queste può essere una prova della mia buona fede, NdA), che costituiscono una sorta di casta (al pari da farmacie, notai ecc) scaricando questo costo su imprese, lavoratori ultra-precarizzati e consumatori (che, fra le altre cose, sono composti dai lavoratori stessi).
Inoltre, "ingessa" il mercato del lavoro, mantenendo attivi impieghi poco produttivi, e anzi spesso effettivamente distruttori di ricchezza, impedendo una corretta ed efficiente allocazione della forza lavoro.
Tutto ciò a discapito, come sopra, della competitività della nostra economia. Che non sia l'unico problema è evidente, lo capirebbe anche un bambino, ma ciò non toglie che sia UNO di quei problemi.

Giandomenico Trentalance 26.03.12 12:10| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, credo che dobbiamo guardare le cose al di là dei confini nazionali, con l'euro ci hanno uniti e divisi allo stesso tempo. Monti deve andare a casa ma anche Papademos,il governo d'austerity in Portogallo, Spagna e poi gli ultimi arrivati dell'est Europa. Una primavera dei popoli europea ci vuole, cerchiamo un modo anche in rete per unire concretamente i cittadini oppressi, ieri l'idea del ragazzo iraniano ha suscitato interesse, possibile che in Europa ancora non si riesca a condividere lo stesso problema?
(grazie per spazio concessomi)

GRECIA: IL SALVATAGGIO COSTA ALL’ITALIA DAI 31 AI 47 MILIARDI:
http://www.rischiocalcolato.it/2012/03/grecia-il-salvataggio-costa-allitalia-dai-31-ai-47-miliardi.html


Il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha inviato al Presidente della Repubblica ellenica, Karolos Papoulias, un messaggio in occasione della Festa nazionale della Grecia in cui scrive: "Mi e' gradito formularle i migliori auguri miei personali e dell'intero popolo italiano all'amico popolo greco in un momento di difficolta' e di dure prove. L'Italia e' particolarmente vicina alla Grecia e sostiene con convinzione in sede europea l'intenso impegno delle autorita' elleniche nel fronteggiare, anche sul piano sociale, i gravi effetti della crisi economica e finanziaria internazionale. Sono convinto che il rafforzamento delle politiche comuni al livello europeo sia indispensabile per il superamento dell'attuale, grave congiuntura e il riavvio di una crescita economica che coniughi sviluppo ed equita'. Con fervidi sentimenti di amicizia e solidarieta' formulo voti di benessere per la sua persona e per tutto il popolo della Grecia".

---------
Ecco i festeggiamenti a Salonnico per la festa d'indipendenza greca (una bambina in particolare ha già capito come saranno i suoi anni futuri):

http://video.repubblica.it/dossier/crisi-grecia-2011/grecia-scontri-alla-festa-di-indipendenza/91267/89660

franco antonio perrone, Fermignano (PU) Commentatore certificato 26.03.12 12:08| 
 |
Rispondi al commento

veramente non seguo nessun rappresentante vaticano

ma ho guardato con attenzione il pastore tedesco quando è comparso con il "sombrero mexicano"

ma che faccia di pervertito che ha!

due calci nel sedere volentiere con sombrero y todo! schifoso maiale!

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.03.12 12:05| 
 |
Rispondi al commento

Crisi, la Casta ha deciso: servono nuove auto blu
Indetto un nuovo bando di gara. Così la Casta affronta la crisi

I privilegi non se li sono fatti mai mancare. All'idea di tagliare l'indennità parlamentare di un misero 10%, hanno gridato allo scandalo. Il numero di parlamentari è rimasto il medesimo. Le provincie sono ancora perfettamente attive. Gli unici sacrifici chiesti sono quelli ai cittadini: pensioni, tasse, lavoro.

La classe politica, nel bel mezzo della crisi economica, ha deciso di provvedere con una misura davvero lodevole, concedendosi, come riporta il blog I Segreti della Casta di Montecitorio, "una nuova infornata di auto blu. Nuovo bando di gara con base d'asta di 9 milioni e mezzo di euro. E una limitazione che suona come una presa in giro: la cilindrata non deve superare i 1600 cc. L'unico risparmio che è lecito attendersi dai membri della Casta."

http://www.cadoinpiedi.it/2012/03/26/crisi_la_casta_ha_deciso_servono_nuove_auto_blu.html#anchor

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 26.03.12 12:03| 
 |
Rispondi al commento

Ministro Fornero... il lavoro NOBILITA l'uomo, non MOBILITA...

Alea Icta (est) Commentatore certificato 26.03.12 11:56| 
 |
Rispondi al commento

A tutti quelli che auspicano il default ricordo che default per prima cosa vorrà dire: niente medicine negli ospedali, fine dei servizi di trasporto pubblico, asili, scuole etc...

Quindi chi ha i soldi sopravviverà senza troppi traumi, chi già è in difficoltà oggi, diventerà una sorta di barbone... in fila alle mense della caritas.

E' questo che vogliamo?

Fabio Renka Commentatore certificato 26.03.12 11:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mah, a me più che Odissea nello spazio, sembra un'Odissea dell'ospizio, di quell'ospizio che troppi pensionati ad oggi non possono più neppure permettersi dati i continui tagli enormi fatti sulla popolazione e nulla verso le caste che Monti sta invano proteggendo. Dico invano, perché come lui se ne andrà, scoppierà un putiferio, e non si credano la gente andrà a votarli, visto che sono associati a delinquere!!! Chissà oggi chi è indagato, colluso, colpevole di ruberie varie... andiamo a vedere sui giornali, che ogni giorno mostrano nuovi soggetti di Stato, presi con le mani nel sacco...e Monti insiste con manovre e tagli alla gente? Vuole proprio far scoppiare rivolte, insurrezioni... tanto la dittatura qui non riusciranno a metterla su! Neppure avendo Manganelli dalla loro parte (ti credo: chi gli darà ancora 921mila euro/anno?).
Ma il sig Monti non se va AFF***O anche lui dopo aver perso faccia, fiducia e consensi? Che aspetta, le pedate? Insista e vedrà che sarà accontentato!

3mendo 26.03.12 11:36| 
 |
Rispondi al commento

Il ministro Fornero conferma l'assoluta indisponibilità del governo a cedere campo sulla questione dei licenziamenti. Monti in viaggio per l'Asia: "Sento il peso delle scelte fatte"
(Il Fatto)

IL PAESE DEL LICENZIAMENTO PRIMA DI TUTTO.

VOGLIONO QUINDI LICENZIARE ANCORA LADDOVE NOI, IL 99% AVVERTE CHE SONO STATE LICENZIATE GIA' TROPPE PERSONE.

ERGO: QUANTI ITALIANI SI PREVEDE SARANNO LICENZIATI NEL COMPLESSO?

Francesco C. Commentatore certificato 26.03.12 11:28| 
 |
Rispondi al commento

Non ci dicono che Monti prenderebbe SOLO il 24% (ma dopo aver pagato l´IMU anche i rincoglioniti si ravvederanno e scendera´ )ma lo ammettono.

INFATTI MICA ANDIAMO A VOTARE!!!

Anzi, letto stamttina: Monti sta attaccando la Spagna per non aver fatto misure di austerity a sufficienza!
In Spagna hanno un governo democraticamente eletto, forse c´e´gia´il fantoccio di Goldman Sachs pronto per la Spagna...

Patrizia B. 26.03.12 11:18| 
 |
Rispondi al commento

Questo governo, i parlamentari che lo sostengono il capo dello stato devono essere condannati per "Alto tradimento".
Hanno tradito e stanno tradendo la COSTITUZIONE

Principi fondamentali

Art. 1

L'Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro.

La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzine.
mandi

piero m., san vito al tagliamento (PN) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.03.12 11:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CARI GRILLINI, CARO BEPPE un dubbio atroce mi tormenta:
E' da quando avevo 18 anni che non do il mio voto a nessuno perché non so fra quale DELINQUENTE scegliere.
ora ho trovato nel vostro movimento qualcosa che mi ispira....ma mi chiedo: PERCHE' LORO DOVREBBERO ESSERE DIVERSI DAGLI ALTRI..PERCHE' UNA VOLTA AL POTERE NON DOVREBBERO FARE COME FANNO TUTTI?

La storia insegna che senza un cambiamento degli individui a livello morale i movimenti politici fanno tutti la stessa fine...dalla rivoluzione alla dittatura...DRITTI DRITTI

Marco ., torino Commentatore certificato 26.03.12 11:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, io vorrei andare un po' contro corrente.
Trovo che in Italia molti sono scontenti, la maggioranza senz'altro. Scontenti non solo di Monti ma di tante cose, della spesa pubblica, della tassazione, dell'inquinamento, di questa politica, della delinquenza e della impunità e così via. Monti è solo la goccia che farebbe traboccare il vaso ma non trabocca mai.
Siamo tutti qui a lamentarci, ma gli "altri" sanno benissimo che più che lamentarci non faremo. Basta leggere cosa dicono per sapere come ragionano, "si può contestare la TAV ma tanto la faremo lo stesso" "qualunque cosa dicano i sindacati sull'art.18 noi procederemo sulla sua abolizione" e così via.
Io invece penso che si debba passare ad altro, a far capire che la misura è colma e che non accetteremo più altre vessazioni, questo sistema. Tutti attendono la scintilla che faccia scoppiare l'incendio ma nessuno prende l'iniziativa.
Ora Beppe tu parli, parli ma penso sia il momento di passare ai fatti. In Argentina andarono a far suonare le pentole sotto il parlamento, io pensavo a qualcosa di pacifico tipo un giorno alla settimana in cui la gente scende in strada e si siede bloccando il traffico per ore, lo stesso nelle ferrovie, nelle autostrade. Penso che l'invito a fare "qualcosa" purché pacifico sarebbe accolto da tutti, impiegati, studenti, operai, commercianti, pensionati, ecc. chiunque sia strozzato da questo sistema di paghe basse, prezzi alti e tassazione alle stelle, spesa pubblica enorme, corruzione.
Credo che di fronte ai numeri accadrebbe qualcosa come con il crollo del regime comunista in Germania Est. Come potrebbero mandare la Polizia in centinaia, migliaia di blocchi stradali improvvisati, fatti da gente comune che non potrebbero certo accusare di essere membri di centri sociali, black block, anarchici?
Perciò Beppe, con tutta la simpatia, meno parole e passiamo ai fatti.

Alessandro G. Commentatore certificato 26.03.12 11:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA TRUFFA DEI SONDAGGI (replica)

Nooooooooo....non credo che Monti (almeno Monti se non i sondaggi) ritenga di rientrare in queste percentuali (forse non ritiene affatto) : e come potrebbe; dopo essersi dichiarato soddisfatto NELL'AVER EQUAMENTE SPALMATO I SACRIFICI SU TUTTI GLI ITALIANI, come potrebbe ??
La sua azione di governo si è "limitata" nello spalmare sacrifici, un'azione da caffelatte, fette biscottate e marmellata a prima mattina. O anche da the' biscottini ed altri ammenicoli alle "rigorose" 17.00 della giornata.
Non ha pensato all'OCCUPAZIONE, alla CRESCITA, alla DIGNITA DEL VIVERE (Costituzione) e, di conseguenza, ALLA RIPRESA DEI CONSUMI INTERNI, DELLA PRODUZIONE E QUINDI DELLE AZIENDE, DELLA OCCUPAZIONE, LE ESPORTAZIONI, LA SCUOLA, L'ASSISTENZA: NON HA PENSATO (E PROVVEDUTO) A TUTTE QUELLE VOCI, INSOMMA, CHE CONTRADDISTINGUONO UNO STATO "BENESTANTE" DA UNO DEL TERZO MONDO. LE HA, AL CONTRARIO CONTRATTE INTRODUCENDO NUOVE VOCI DI SPESA MEGAGALATTICHE E MEGALOMANI COME LA TAV, COME SE AVESSIMO GIA' TUTTO QUANTO PRIMA DESCRITTO, SPALMANDO SACRIFICI E INCREMENTANDO LE VOCI DI SPESE DI GUERRA,LA BUSTA PAGA DEI PARLAMENTARI, IL COSTO DELLA VITA E DI BENI PRIMARII COME LA BENZINA ( CHE SAPPIAMO CONSENTE IL TRASPORTO MERCI). ORA SE RITIENE CHE IL CONSENSO SIA CRESCIUTO (DUBITO) VUOL DIRE CHE CI TROVIAMO DI FRONTE AD UN INDIVIDUO PERICOLOSO E NOCIVO PER LA COLLETTIVITA' IL CUI POTERE ESECUTIVO (DI FATTO LO SI PUO' CONSIDERARE ESECUTIVO) ANDREBBE IMMEDIATAMENTE RIDOTTO.

Francesco C. Commentatore certificato 26.03.12 10:58| 
 |
Rispondi al commento

Il PD presenterà un emendamento che stralci la modifica dell'art.18. E il voto su quell'emendamento sarà la discriminante. O passa oppure il Pd si schiererà apertamente contro Monti facendo saltare il governo.

Il PD... ma si rende conto, che se fa saltare monti per il discorso dell'art.18 e ci manda tutti alle elezioni, facendo caposaldo il mantenimento dell'art.18 così com'è perché i problemi in Italia sono altri, stravince alle elezioni?

Alea Icta (est) Commentatore certificato 26.03.12 10:57| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di sostegno a questo governo.
Forse la maggior parte dei cittadini non ha ancora realizzato che tra poco arriverà l’IMU, altrimenti
non si spiega tutto sto supporto ai Monthy Phyton (che grandi comici abbiamo al governo).
In base ai pochi dati diffusi sul calcolo delle varie applicazioni di tassazione di questo nuovo
strumento di tortura si pagherà minimo il 50% in più sulla Prima Casa, il doppio sulla Seconda Casa e, sulle attività commerciali , negozi e capannoni, la mazzata è di quelle che i piccoli commercianti o le piccole e medie imprese proprio non immagino come faranno a pagare,( capannoni di media metratura a Milano da 12.000 euro l’anno di adesso passeranno a 39.000 (cifre arrotondate) ma comunque attorno al 200% ( e per i negozi più o meno uguale).

Su quanti non riusciranno a far fronte, neanche provando a chiedere un prestito in banca perché si
sa che quelli i soldi se li tengono ben stretti, arriverà gioco forza la Mannaia di EQUITALIA; a
quel punto per disperazione si proverà a chiedere una rateazione ma, anche ottenendola, non si
riuscirà più a pagare la rata, saremo ancor di più in recessione e con l’Iva al 23% , il nostro caro BELFAGOR BEFERA a quel punto ci farà sapere che la nostra casa se non paghiamo se la tiene lui; centinaia di migliaia di case andranno all’asta, noi andremo sotto ai ponti ma forse nel frattempo e solo nella disperazione estrema faremo la rivoluzione!!!!

P.S. non è meglio cominciare un po’ prima a farci sentire sul serio?

Gianni B. 26.03.12 10:53| 
 |
Rispondi al commento

Sia chiaro che quando si arriverà al dunque e Monti mi dirà"prendi o lascia"...io prendo!!!
Boia d'un mond leder!!

gerardo s., vaglio basilicata (pz) Commentatore certificato 26.03.12 10:38| 
 |
Rispondi al commento

Nessuna persona che guadagna oltre cinque volte quello che prende un cittadino "NORMALE" si preoccuperà dei problemi "VERI".
Bisogna fare manifestazioni contro i "TROPPI SOLDI" di "TUTTI" quelli che ne hanno "TROPPI", a prescindere...

... e se vuoi sapere cosa significa avere "TROPPI SOLDI" leggi qua: http://lamalafededeiprepotenticontroppisoldi.blogspot.it/2011/08/il-bel-paese-continuazione.html...

Gioma 26.03.12 10:33| 
 |
Rispondi al commento

Da TZE TZE:

"Un cittadino padano viene derubato da foresti arroganti e oppresso da italioni: dobbiamo aspettare di essere sodomizzati da omini blu scesi da un ufo? Che fine ha fatto il “padroni a casa nostra”?

Non sarebbe – tanto per cominciare – il caso di imbastire una battaglia comune per l’abolizione del reato di “eccesso di legittima difesa” all’interno delle proprietà private recintate e delimitate? La difesa della propria sicurezza personale, della propria famiglia, abitazione e proprietà è il caso minimo di autonomia, è l’esempio microcosmico degli ideali di libertà, la base del vivere civile...
.................

Il resto della storia a lato:
Indipendenza.com!

In genere aspetto un po' per dar conforto a dei dubbi:
Chi e' che sbeffeggia quando legge un articolo del "giornale" o di Libero?

Sono diverse settimane ormai che alberga a qualunque ora la cronaca di Indipendenza.com!

"Presidente dell’Associazione e direttore responsabile de L’Indipendenza è Gianluca Marchi, giornalista professionista di lungo corso con alle spalle numerose esperienze nella carta stampata, fra cui la direzione de la Padania (di cui è stato il primo direttore) e di .Com (primo quotidiano dedicato esclusivamente al mondo della comunicazione) e la partecipazione, in qualità di caporedattore centrale, alla fondazione di Libero.
Caporedattore è Leonardo Facco, anche lui ex giornalista de la Padania, autore di diversi libri fra cui “Umberto Magno, la vera storia dell’imperatore della Padania”.

Ci abitueremo anche a questo...del resto; viva la democrazia e la pluralita' "Fai da te"!

anthony c, 5★VistasulLago (anthony c, 5★vistasullago) Commentatore certificato 26.03.12 10:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il presidente del Parlamento Europeo ammette che l’attuale sistema monetario dell’unione europea è la più colossale truffa mai perpetrata ai danni dei cittadini !!!

"NON LE PARE CHE TALE SISTEMA SIA UNA DELLE PIU’ GRANDI TRUFFE MAI PERPETRATE A DANNO DEI CITTADINI DA PARTE DELLE CONSORTERIE BANCARIE ???"

Il Presidente il tedesco Martin Schultz risponde (in italiano senza traduttrice)

"SONO D’ACCORDO!!!"

http://www.nocensura.com/2012/03/il-presidente-del-parlamento-europeo.html

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 26.03.12 10:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qual è "IL" problema? I "PRE-POTENTI" in "MALAFEDE" con "TROPPI SOLDI".
E' possibile eliminare dal Mondo i "PRE-POTENTI" e/o la "MALAFEDE"? No.
Allora la soluzione a "TUTTI" i problemi è eliminare i loro "TROPPI SOLDI".
Come? Così.
"NESSUN" dirigente o dipendente "PUBBLICO" deve guadagnare oltre 5.000 euro/mese e "NESSUN" dirigente o dipendente "PRIVATO" deve prendere "PERSONALMENTE" più di 10.000 euro/mese, tetti stabiliti per "LEGGE" e applicati a "TUTTI" i cittadini, senza distinzioni o eccezioni, dal Presidente della Repubblica in giù.
I "MISTI" (coloro che lavorano abitualmente sia per il "PUBBLICO" che per il "PRIVATO") devono essere "COSTRETTI" a scegliere in quale ambito lavorare. Le "PENSIONI" mensili non devono superare il 50% dei tetti summenzionati (nel "PUBBLICO" non oltre i 2.500 euro, nel "PRIVATO" non oltre i 5.000 al mese) ed erogate "TUTTE" dopo lo stesso identico periodo lavorativo, mettiamo non meno di 30 anni per i lavori usuranti e 35 anni per tutti gli altri.
Già così sarebbe possibile alzare "TUTTE" le retribuzioni e le pensioni "MINIME" a livelli "DECOROSI".
Nessuno vieterebbe alle "IMPRESE" o alle "SOCIETA'" di guadagnare quanto vogliono solo che, non potendo "RIDISTRIBUIRE" più di tanto ai singoli proprietari, soci od azionisti (c'è il tetto dei 10.000 euro/mese a "PERSONA" fisica), sarebbero costrette a "REINVESTIRLI" in "SICUREZZA", "RICERCA" e "SVILUPPO", senza contare la facilitazione dei controlli fiscali, con buona pace degli "EVASORI", "MAFIOSI", "INTRALLAZZATORI", ecc. ecc.
Le "TASSE" sulla "PRODUZIONE" abbassate a livelli talmente "DECENTI" che nessuno avrebbe da ridire alcunché, mentre quelle sulle rendite "FINANZIARIE" alzate al massimo...


"PARTITOCRAZIA", "CONFLITTO DI INTERESSI", "ABUSIVISMO", "CORRUZIONE", "MALASANITA'", "EVASIONE FISCALE", "INCIDENTI SUL LAVORO", "POVERTA'", "DISOCCUPAZIONE", "DELINQUENZA", ecc. ecc. ecc...
Si pensa sempre che ciascuna di queste (chiamiamole così) "ANOMALIE" sia a sé stante, indipendente dalle altre, e che tutte siano dovute all'"INCURIA" o all'"INCOMPETENZA" di qualcuno, ai mancati "CONTROLLI" o alla "DISTRAZIONE" di qualcun altro, all'"IGNORANZA", alla "NATURA", al "DESTINO", oppure a chissà quale altra causa diversa e imponderabile.
Credete davvero che sia così? Quasi mai.
Sempre e comunque, in una qualche parte del contorto meccanismo di questo attuale assurdo "SISTEMA" fondato sui "TROPPI SOLDI", c'è sempre qualcuno che ha provocato, direttamente o indirettamente, volutamente o inconsapevolmente, una determinata "ANOMALIA", solo ed esclusivamente per avere sempre più "TROPPI SOLDI" per se stesso, per i suoi "AMICI" e/o per i suoi "FINTI NEMICI.
Insomma le "ANOMALIE" sono (quasi sempre) legate e generate da un'"UNICA" causa: la "MALAFEDE" dei "PRE-POTENTI" con "TROPPI SOLDI".
E' possibile eliminare dal Mondo i "PRE-POTENTI" e/o la "MALAFEDE"? No.
Allora qual è oggi (sottolineo"OGGI") la soluzione a "TUTTI" i problemi? Eliminare i "TROPPI SOLDI".
Come? Fissando in maniera netta, strutturale e definitiva dei "TETTI MASSIMI" ai profitti in "TUTTE" le categorie, sia pubbliche che private.
E pure tu, caro Tizio che hai "TROPPI SOLDI" e che continui a farne "TROPPI" sfruttando ed alimentando a tua volta proprio questo "SISTEMA" che ti ha permesso di diventare e ti permette di continuare ad essere "TROPPO RICCO", non sentirti in "BUONAFEDE" solo perché sei nella "LEGALITA'": perfino i "POLITICI", "BANCHIERI", "INDUSTRIALI", "MANAGER", "ALTI PRELATI", ecc. ecc. guadagnano i loro "TROPPI SOLDI" in modo "LEGALE" (almeno fino a prova contraria)!
Meditaci bene sopra ma sbrigati, sennò il "POPOLO" alla fine butterà quelli con "TROPPI SOLDI" come te in un unico calderone...

Gioma 26.03.12 10:26| 
 |
Rispondi al commento

Paolo ce ne sarebbero di cose per far crescere il paese ma non è questo che vogliono, non sono questi i loro obiettivi, non hanno alcun interesse per i paesi, ma vogliono le ricchezze dei paesi e quindi devono strangolarli e costringerli a svendere i patrimoni e svuotare le casseforti, adesso vogliono il nostro oro e il nostro patrimonio immobiliare. Li chiamano squali ma per me sono i draghi di komodo, le bestie più schifose del pianeta, che non hanno bisogno di uccidere basta solo sfiorala la preda, perché sia condannata ad una morte atroce, per via dei miliardi di batteri infettanti dentro di essi e quello che toccano muore!


Dopo matura riflessione, invito i lettori ad aderire all’appello riportato qui:

L’Italia non deve aderire all’ESM. Ecco la mozione.

Scrivete in massa ai politici, parlamentari, ministri, eurodeputati, giornali, opinion makers in genere: è l’ultima possibilità di impedire la perdita definitiva e permanente della sovranità, o di quel che ne resta. Cancellata quella, finisce anche la libertà, una conquista che è costata secoli di lotte e sangue, e che i nostri figli e nipoti dovranno riconquistare con altre lacrime e sangue. Leggi il resto di questo articolo »


http://www.stampalibera.com/

Marco S: 26.03.12 10:21| 
 |
Rispondi al commento

Poi i “messaggi”; ebbene, quando trovo “il meSsaggio” di una “bambina di 7 anni” che dichiara “Ogni mattina in Iran ,a scuola, ci fanno bruciare la bandiera israeliana e dobbiamo calpestarla prima di andare in classe” e che “da quando ho letto il vostro messaggio non calpesto più la vostra bandiera”, NON POSSO non pensare che tutto questo è indirizzato all’opinione pubblica americana e europea ma che NON E’ VERA!
NELLE SCUOLE IRANIANE QUESTA COSA NON SI FA NE OGNI MATTINA NE MAI; LO FANNO NELLE MANIFESTAZIONI GLI ADULTI, MA NON LE BIMBE NELLE SCUOLE !!
Poi quella “bambina di 7 anni” non è altro che un agente di Cyberwar israeliana che ha l’ordine di propagandare un messaggio preciso; CHE OGNI MATTINA IN IRAN AI BAMBINI CHE VANNO A SCUOLA FANNO BRUCIARE LA BANDIERA ISRAELIANA E LA FANNO CALPESTARE !!!

Se questo è vero, caro agente del Mussad, se alle bimbe di 7 anni fanno fare questa cosa in Iran ogni matina; vorrà dire che quei bambini sono obbligati a compiere tale atto mattutino e giornaliero, è vero ? Allora come fa “la bimba” (che in realtà è un barbuto con la Uzi in tasca) a dire che “non lo farò più da quando ho letto il vostro messaggio d ‘amore” !?!
Cosa è, tra qualche giorno fornirete i media dell’elenco di “bimbe iraniane di 7 anni impiccate per avere rifiutato di bruciare la bandiera israeliana” ?

http://www.informarexresistere.fr/2012/03/26/internet-e-facebook-strumenti-di-propaganda-israeliana/#axzz1qCghsIUs

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 26.03.12 10:19| 
 |
Rispondi al commento

LA TRUFFA DEI SONDAGGI

Ci continuano a dire che Monti è nei gradimenti il primo degli italiani. E che vuol dire? Berlusconi ci diceva ogni giorno che lui aveva il 67% di gradimento e poi abbiamo visto dove è andato a finire!
Perché non ci dicono anche che se andassimo a votare oggi con una lista Monti, prenderebbe il 24%? sempre per i sondaggi
E che sarà mai? Non è meglio di quanto prendano il pessimo Pd o il perverso Pdl!
E questa fetta di italiani dissennati che votano sempre il peggio sono poi sempre gli stessi:
-gente rincoglionita dalla tv
-gente rincoglionita dagli stessi partiti che hanno già rovinato l'Italia
-i soliti dipendenti pubblici lavativi (che con Monti ci guadagnano l'irresponsabilità e il posto fisso)
-gli imprenditori alla Marcegaglia
-i dipendenti delle tre armi
-il milione e duecentomila parassiti politici e le loro famiglie (che con Monti non hanno perso i loro privilegi)
-tutta la baracca di preti e suore del Vaticano che non pagheranno nemmeno l'ICI e riscuoteranno le solite prebende e hanno pure la speranza di tagliare qualche diritto civile
-tutti gli operatori leciti o illeciti delle Grandi Opere inutili che pregustano lauti guadagni
-i saprofiti dello Stato (Parlamento in testa)
mafia, camorra e 'ndrangheta che con qualunque Stato ci sono sempre andati a nozze
-i detentori di patrimoni che nemmeno ora pagheranno la patrimoniale
-i vari lobbisti: farmacisti, banchieri, tassisti...
-gli evasori incalliti e gli esportatori di capitale
-i liberi professionisti o i professionisti dell'illecito
-i ladri della PA che nemmeno ora pagheranno il conto dei loro reati
-chi odia qualunque cosa puzzi di diritti civili o di diritti del lavoro, per partito preso e odio ai sindacati e agli operai

Guardate... è già tanto che siano solo il 24% e non molti di più! :-)

viviana v., Bologna Commentatore certificato 26.03.12 10:17| 
 |
Rispondi al commento

Ma perchè ogni volta che si va a in profondità si scopre la mediocrità della politica?
Perchè ogni volta che qualcuno va in profondità, in qualsiasi scelta operata da questa classe dirigente, si sente sempre puzza di bruciato?
Come fanno Bersani e i suoi compari a tradire un popolo senza alcun rimorso?
Perchè, a ben vedere, non c'è nemmeno un leader di un grande partito di cui ci si possa fidare?
Perchè basta Report per accorgersi che il nostro dissenso non è affatto populismo, antipolitica o qualunquismo?
Quando saremo in grado, Bersani e compari, di mandarvi a casa tutti????
Non mi resta che sperare che a queste domande possa rispondere il M5S!
Perche, veramente, non vedo più altra possibilità!!!!!

gerardo s., vaglio basilicata (pz) Commentatore certificato 26.03.12 10:17| 
 |
Rispondi al commento

Tutti parlano (giustamente) di articolo 18. Ma il fatto che hanno praticamente ridotto a 1/3 gli ammortizzatori sociali?
Il 2013 sarà un anno terribile per gli italiani!

bulba ppeppe 26.03.12 10:15| 
 |
Rispondi al commento

ilfatto gioca sempre in difesa, come se avesse svolto il suo compito, sta sempre in paranoia come se auspicasse ci fosse sempre nano. non ha capito che ¨¨ ora che ci diamo una svegliata tutti, ¨¨ ora di osare un po' di pi¨².

New Folder Commentatore certificato 26.03.12 10:11| 
 |
Rispondi al commento

Viva il Bel Paese...
Viva l'italiota...
e Viva la banda dirigente....

Poi arriveranno gli europei di calcio....e tutto passerà all'oblio!

VIVA L'ITALIA

Il portatore

roberto p., genova Commentatore certificato 26.03.12 10:09| 
 |
Rispondi al commento

Continua la campagna anti NOTAV da parte di media e Autorita'. Tanto per ricordare a tutti che i NOTAV sono dei "sovversivi pericolosi, anarchici, insurrezionalisti, terroristi, black block, delinquenti, nullafacenti" etc. etc.

Treni/ Milano: scritta No Tav su luogo incendi

SCRITTA NO TAV SUL LUOGO DELL'INCENDIO - Nel luogo in cui, la scorsa notte, a Milano, si e' sviluppato un incendio che ha mandato in tilt una centralina di smistamento delle ferrovie, sono state trovate una scritta No Tav e una bottiglia di benzina. Lo ha confermato al Polfer, che indaga sull'episodio. I rallentamenti sui treni sarebbero contenuti.

+++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++

Quando...quando capiranno che e' finito il tempo dei "giochetti" psicologici?

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 26.03.12 10:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Altro HAL. Questo mi pare MADOFF. Ha fatto prendere i soldi alle banche dalla BCE e poi glieli ha fatti investire in titoli per coprire la fuga ai suo VERI capi, in modo da essere sicuri che loro possano disinvestire guadagnandoci.
Tanto l'anno prossimo lui non ci sara' piu'.....

Massimo Deiana 26.03.12 09:59| 
 |
Rispondi al commento

Due conticini...
Se equiparassero i dipendenti pubblici (3.5 Mil.)
a quelli privati nulla da ridire...c'è un piccolissimo problema che non tutti forse conoscono.
I dipendenti pubblici NON POSSONO RICHIEDERE il TRF o Buono Uscita! Se lo potessero fare il conticino è il seguente:

3.5 Milioni x 100.000 = 350 MLD di Euro!

(Ad occhio ogni dipendente pubblico ha in media 100.000 Euro di TFR)

E chiedete a Fornero o Mastropasqua dove li trovano i soldi!

Aye aye moin captain

alfonso baroni (rrrbr) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.03.12 09:58| 
 |
Rispondi al commento

adesso che lisbona ha detto stop alla tav mi sembra evidente che la cosa piú sensata da fare sia dare fuco alle centraline della tensione a milano no?

" in tal senso, accanto agli apparati elettrici andati in fiamme sono state trovate alcune scritte No Tav e una bottiglia di .benzina" da ilfatto

ovvio che se scrivo con una bomboletta notav e lascio per terra un litro di benzina sono stato sicuramente io :)

New Folder Commentatore certificato 26.03.12 09:41| 
 |
Rispondi al commento

A influenzatore e altri troll

Scrivete che 'odio' i dipendenti pubblici,che sciocchezza!Sarei stata ben lieta di farne parte come insegnante e chi deride il mio precariato non sa proprio di che parla
Le generalizzazioni estreme non servono a niente
Persone brave e non brave ci sono ovunque ma una legge del lavoro che discrimina tra lavoratori del pubblico e del privato è incostituzionale
Nessuno 'odia' i dipendenti pubblici ma sappiamo tutti che specie nella P.A. ci sono lavativi e ladri impuniti,e tutti i governi li proteggono mentre contro gli operai si chiede la massima durezza.E' inconcepibile!
Conosco gente che lavora in Regione e che è quasi sempre a casa,timbra il cartellino e poi va dal parrucchiere o a fare la spesa,ha sempre tempo libero e nessuno li mette in riga,e la cronaca ci dà continuamente casi di funzionari pubblici che hanno commesso frodi o furti,concussioni o malversazioni e non sono stati puniti(non furono licenziate nemmeno le GdF corrotte da B ed è stato reintegrato nella scuola persino Scattone)

Circa il delirio di 'influenzatore',vedo il suo odio parossistico ma me ne farò una ragione.
Provengo dal mondo della sx per un discorso di equità sociale e l'ho sempre detto,non sono mai stata comunista.Ho detto mille volte che sono d'accordo su tutta la parte critica e distruttiva di Marx(contro il fascismo,le multinazionali,il capitalismo..)ma,in quanto pacifista,non accetto una rivoluzione proletaria armata o attentati come le varie br,salvo casi estremi(come la Siria).Soprattutto rifiuto il regime gerarchico dittatoriale che ne è sempre nato,perché storicamente è un fallimento.
Quando con i no global e dopo col M5S si è aperto il piano di una democrazia allargata e partecipata con larghi strumenti di democrazia diretta,mi è sembrata la soluzione migliore e oggi opero per realizzarla.
E che per questo debba subire ogni sorta di insulto come fossi una rinnegata lo trovo grottesco,un perfetto autogoal per fanatici senza senso né rispetto umano!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 26.03.12 09:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Report, è una trasmissione di regime.
Và in onda apposta per fare schiantare i lavoratori pensionati, con grande godimento (e risparmio) per l' INPS.
Pensionati, non guardate più Report, altrimenti, vi viene un travaso di bile!

antonio d., carrara Commentatore certificato 26.03.12 09:33| 
 |
Rispondi al commento

Non facciamo illusioni: quando l'Italia sarà alla catastrofe, saremo rimasti solo noi. I ricchi avranno già portato i capitali all'estero.

Alea Icta (est) Commentatore certificato 26.03.12 09:30| 
 |
Rispondi al commento

Concordo...voglio votare scegliere i programmi e lottare per attuare le n/s idee..rifiuto l'idea di accettare ricette politiche che rappresentino il male minore..!
Duri e Puri i punti d'incontro devono essere i fatti e non le promesse..faremo vedremo..discuteremo!
Niente "zuppe"..saremo i vigilantes del parlamento..la nostra mascot sarà la "motosega" per tagliare tutti i rifornimenti a questa massa di cialtroni e i loro soci!
Una cosa è certa attueremo una valanga di Tagli di Stipendi stratisferici..senza licenziare nessuno(siamo buoni)ma se i boiardi di stato faranno votare i coglioni, un posto come manovale al cantiere della TAV sarà sempre disponibile.
Propongo di lasciare il cantiere al suo posto, affincè serva da "Monito"alle volte qualcuno intendesse continuare a trattare da servi sciocchi!

roby f., Livorno Commentatore certificato 26.03.12 09:24| 
 |
Rispondi al commento

Beppe... ci stava bene anche una foto con Monti coi baffetti alla Hitler :D

Alea Icta (est) Commentatore certificato 26.03.12 09:24| 
 |
Rispondi al commento

Fra licenziamenti, guerre, suicidi, computer e umani impazziti, buchi nelle montagne e altre belle cose trovate il tempo anche per la Canzone del Gondoliere di Nietzsche:

Stavo sul ponte
ora nella notte bruna.
Di lontano veniva un canto:
gocce d’oro sgorgavano
perse sulla distesa tremante.
Gondole, luci, musica –
ebbre fluivano nel crepuscolo.

La mia anima, una corda
toccata dall’invisibile,
a sé cantava in segreto

una canzone di gondolieri,
tremando di beatitudine multicolore.
L’ascoltava qualcuno?

sorriso etrusco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.03.12 09:21| 
 |
Rispondi al commento

Il piano per cui lavora Mario Monti


http://www.youtube.com/watch?v=8wzYnqaFI-w&feature=related

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 26.03.12 09:14| 
 |
Rispondi al commento

Tra tutti chi e che cosa abbiamo votato per tutti questi anni? E poteva andare peggio? Noo!

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.03.12 09:09| 
 |
Rispondi al commento

Tele Padania sta per fallire, ma la salveranno i soldi dei contribuenti italiani e dei pensionati. La Tv del Carroccio non ha più denaro per proseguire le sue attività e saldare i suoi numerosi debiti, in particolare quelli fiscali e previdenziali, così che ha chiesto un concordato preventivo e una ristrutturazione del proprio debito allo Stato. La denuncia arriva da Libero, e non è casuale visto il clima polare che regna tra il fronte berlusconiano e i fedeli alla linea di Umberto Bossi.

http://www.tzetze.it/tzetze_news.php?url=http%3A%2F%2Fcastamente.blogspot.com%2F2012%2F03%2Fclamoroso-tele-padania-e-fallita.html&key=f07e497936eba64326dee3f0aa1aab67292209ec

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 26.03.12 09:09| 
 |
Rispondi al commento

Cari Amici vedo che il blog si sta infiammando verso una unica meta.
BENE MOLTO BENE ... perchè un popolo si sollevi occorre un obiettivo unico ...
MA ANCHE LA SPERANZA CHE IL DOPO POSSA ESSERE MIGLIORE

VOGLIO SOLO RICORDARVI CHE PERCHE' L'ITALIA RIPARTA NON SERVE ALTRO CHE RICOMINCI A STAMPARE LA SUA MONETA CON LA QUALE POTRA' AVVIARE VERI PROGRAMMI DI RISTRUTTURAZIONE DI TUTTI I PROBLEMI FINORA NON RISOLTI E IN QUESTO MODO RIPARTE L'ECONOMIA INTERNA CHE POI TRASCINERA' ANCHE QUELLA ESTERNA ...
GLI ITALIANI HANNO UNA GRANDE MENTE E SONO CAPACI DI INVENTARSI GRANDI COSE ... SE NE INVENTERANNO ANCORA TANTE MA E' ASSOLUTAMENTE NECESSARIO CHE QUESTI FARABUTTI AL SOLDO DELLA BILDERBERG SIANO CACCATI ...
E CON UN GOVERNO RISANATO L'ITALIA CON LA SUA MONETA SOVRANA RIPARTIRA' COME UN CACCIA A REAZIONE
Aldo

aldo moro 26.03.12 09:06| 
 |
Rispondi al commento

Prima di dire che il governo Monti abbia il consenso di buona parte degli italiani, facciamo un referendum, poi vediamo se è vero quello che la stampa di regime scrive in termini di valori di sondaggio!.
Andiamo ad elezioni anticipate, poi vediamo quale maggioranza politica esce alle urne...non certo una maggioranza di centro dx...ne tanto meno opposizioni riconducibili ad essa!..
Non le voglio l'elezioni perchè sanno che perderebbero il controllo del paese per i loro affari e trabagai!!!
Le chiavi ce l'ha in mano i PDUEROS..se vogliono mettono fine a questa "buffonata"..nel giro di 24 ore!!(ma non hanno ne le palle e nel il coraggio!).
Da questa situazione ne usciamo solo se mettiamo le Palle sul Tavole e si manda a fanculo l'europa e l'euro, ma in particolar modo si smette di fare i soldatini e dire signorsì!!!

roby f., Livorno Commentatore certificato 26.03.12 09:04| 
 |
Rispondi al commento

Io non preoccupo tanto dell'articolo 18 o altro, ma del fatto che tra gli italiani è tutto e solo un bla,bla,bla a riguardo problemi che abbiamo, sia a voce come in rete "sono solo parole, e nient'altro che parole"... decifrando = deficenza pura.
Nel frattempo fate un giretto a Londra, o altre città all'estero, e vi accorgerete che sono piene di italiani.......non sono italiani turisti,ma abitanti della città.
Questo è il risultato della politica italiana.

giovanni.p 26.03.12 09:03| 
 |
Rispondi al commento

Perché allinearsi così banalmente all'onda montante contro monti che arriva dai partiti e dai più beceri vecchi e morenti rappresentanti? Il governo Monti - malgrado tutto - continua a mantenere incredibilmente un importante altissimo consenso. Questo ha spiazzato tutti i partiti e ora cominciano ad avere paura e a pensare che possa essere finita per sempre. Loro pensavano che l'elettore andasse nutrito a suon di balle, promesse a costo di mandare tutto a rotoli oppure più responsabilmente prendere le decisioni importanti e serie di nascosto, usando la tv per dissimularle. Monti avrebbe dovuto prendere le decisioni e poi essere cacciato. La gente avrebbe dovuto odiare i tecnici e il loro parlare chiaro di tasse e sacrifici e tornare preferire i soliti cacciaballe ignoranti e magnoni. Invece la gente comincia a capire che le balle sono balle e i disastri che stiamo vivendo non li ha fatti Monti, ma proprio i cacciaballe che oggi ci parlano di ritorno alla politica. Se la politica è fatta di balle questa politica decisamente non ci serve. Ridiamo di Monti e fingiamo di dimenticarci di cosa abbiamo avuto prima. Non ci piace il chirurgo Monti perché ci fa soffrire mentre ci ricuce? Allora troviamo chi ci dice veramente che cosa accade veramente se lasciamo le ferite aperte, se smettiamo di rimborsare i BOT, se mandiamo in malora le fameliche banche e l'Euro. Anche questa può essere una scelta, ma deve essere consapevole.

Peter Amico 26.03.12 08:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutto questo non ci basta ?
questa mattina apro libero per aprire la posta e vedo nelle nuove notizie:Caro-benzina e addizionali Irpef. In arrivo la stangatina pasquale
Se andiamo avanti cosi', l'euro attaccatevo ai vostri coglioni cari politici, compreso i vs. intoccabili stipendi e pensioni.

giovanni.p 26.03.12 08:33| 
 |
Rispondi al commento

I licienziati saranno tutti i tifosi juventini,ahahahahahah che sono a migliaia.

Pablo S. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.03.12 08:24| 
 |
Rispondi al commento

MEDIA SOZZI E DEMONIACI
Gettano l'Italia in una crisi anche più lacerante delle loro 'ricette';Napolitano e il Pd non solo sono consenzienti ma addirittura buttano consciamente il nostro paese nelle fauci di questi scellerati della Goldman Sachs;il Pd continua a blaterare che il Governo di Monti è "equo",che non è vero che fa gli interessi solo di una parte economica e che bisogna obbedirgli ciecamente senza cambiare una virgola;la Bce continua a imperversare con i suoi passi zoppi e sconci a favore di una cricca di super-ricchi;le lobbye continuano ad essere supeprotette, le banche aiutate, i ricchi arricchiti, la Borsa libera di delinquere... tutto marcia a favore dell'usura, della speculazione più bieca, dello sfruttamento operaio, della corrosione dei diritti, della caduta della democrazia, della fine delle libertà....

...e l'unica cosa di cui i media si scandalizzano è la maglietta anti-Fornero di un'amica di Diliberto o il fotomontaggio di Grillo che mostra Monti come un Nosferatu nella bara!!!!

Se c'è una cosa che mostra spudoratamente la congiura ai nostri danni è la sfacciataggine criminale con cui i media, televisione in testa, si fanno beffe della credulità popolare per mostrare i vestiti inesistenti dell'imperatore e demonizzare le farfalle. La verità a capovolta, la gara per falsificarla incombe senza freni e l'uomo medio incapace di capire è vittima irresponsabile
Il feroce montaggio architettato dalla macchina del potere sulla No Tav è emblematico di un inganno permanente,una notte dove le vacche di dx e di sx sono nere,la notte della democrazia,nei rantoli di un liberismo che muore ma,come un idra,tira tutto a sé.
Tutta l'Asia rifiuta il nucleare.I nostri media l'hanno difeso fino a Fukushima.Questo governo lo raccatta pur dopo i referendum.
Esce in questi giorni il film sulla Diaz. Sono tutt'ora al potere i mandanti degli assassini, sono stati premiati e promossi i sicari.Dov'è stata in questi 11 anni la destra? Dove la sinistra? Dove la verità?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 26.03.12 08:22| 
 |
Rispondi al commento

Ponetevi una domanda: cosa accadrà quando andranno in scadenza i soldi prestati dalla BCE con Litro 1-2 fra 36 mesi?
Cosa ne sarà dei Bond dati come collaterale al prestito del Ltro?(tra l'altro garantiti dai governi nazionali).
Al momento e grazie all'operazione "Litro sicuro"le banche stanno generando profitti, qualcuno dice perchè guadagnano sull'interessi dei Bond...ma siamo sicuri che tutti i soldi ricevuti all'1% siano veramente serviti per acquistare i titoli sovrani?..oppure c'è altro visto e considerato che le stesse banche lasciano in deposito gli stessi denari alla BCE..perchè il sig.Monti non ci spiega questo, invece di andare in gita "pastorale" in asia, ripercorrendo le orme del suo predecessore Tremorti...!riuscirà il n/s eroe a convincere i mercati asiatici a frugarsi?..io dubito..prendo spunto dalla Mitsubishi Europe, la quale ha detto che abbandonerà la produzione in europa(Olanda) per investire nei paesi del BRIC...
Capisco che questa è una domanda complicata..almeno cerchiamo di capirci qualcosa!

roby f., Livorno Commentatore certificato 26.03.12 08:19| 
 |
Rispondi al commento

Ma avete visto Report ieri sera?? Ma stiamo impazzendo? Mastropasqua, direttore Dell Inps ha 25 incarichi diversi. Tutti retribuiti. E TUTTI i politici che hanno messo mano alla riforma pensionistica dal 90 in poi sono tutti pensionati milionari. BASTA!

Paolo Salerno 26.03.12 08:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VIALE 2

Senza l'art.18 i lavoratori licenziati non avranno più né cassa integrazione, né mobilità, né "scivolo" verso il prepensionamento; solo una modesta somma di denaro e un anno di disoccupazione. Poi si ritroveranno per strada senza reddito e con nessuna possibilità di un nuovo lavoro: nemmeno di un lavoro precario: perché se mai ci sarà da assumere qualcuno in un call-center o in una cooperativa di facchinaggio, non assumeranno un 40-50enne licenziato, quando è e sarà pieno di giovani più adatti a lavori del genere.
Così, nel giro di qualche anno saranno i lavoratori ultracinquantenni senza pensione né salario a dover contare sui redditi saltuari dei loro figli precari per sopravvivere.
Ma dentro le fabbriche sarà anche peggio, col ricatto permanente del licenziamento individuale "per motivi economici"; anche se 12 per volta. Perché gli imprenditori non penseranno certo a innovare o a investire (vd la Fiat) ma conteranno solo sull'intensificazione dei ritmi di lavoro e la compressione dei salari (cambiando lavoratori più anziani ed esperti con precari meno pagati).
Quale che ne sia l'esito, questa mossa di Monti e Fornero deve diventare per tutti il simbolo dell'ipocrisia, della malafede e della pochezza di questa campagna di governo.

(sunto)
http://www.ilmanifesto.it/area-abbonati/in-edicola/manip2n1/20120323/manip2pg/01/manip2pz/320006/

viviana v., Bologna Commentatore certificato 26.03.12 07:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

1
Dal Manifesto
GUIDO VIALE

L'azzeramento dell'art.18 non è una misura per rendere flessibile il mercato del lavoro ma per rendere rigidi (fino al parossismo) il regime di fabbrica e la stretta sui ritmi di lavoro.
Nei prossimi mesi e anni ci saranno decine di migliaia di licenziamenti individuali per "motivi economici". Già da qualche mese i capi girano nei reparti minacciando i delegati e gli operai non appiatti di licenziamento. Così, se alla manifestazione della Fiom del 24 febbraio, su 50 mila partecipanti, almeno 40 mila erano della Fiom, possiamo essere sicuri che quei resistenti saranno via via licenziati, ottenendo col tempo quello che Marchionne ha realizzato in un colpo solo, cambiando nome allo stabilimento di Pomigliano e tenendovi fuori tutti i tesserati Fiom. Lo stesso avverrà con altre migliaia di lavoratori, già ben identificati dalle aziende. Se i tre operai licenziati dalla Fiat per rappresaglia contro uno sciopero, ci hanno messo più di un anno per avere la sentenza di reintegro senza peraltro essere reintegrati, possiamo immaginare ora cosa accadrà (e l’adesione incondizionata di Fassino risulta ancora più ripugnante!) e sarà più difficile ora trovare testimoni a favore in altri operai che si metteranno a rischio pure loro.
Così migliaia di lavoratori si aggiungeranno all'esercito dei disoccupati (mentre magari le stesse aziende delocalizzano all’estero). E pensiamo a quanto già è difficile per un giovane trovare un posto di lavoro e cosa avverrà per chi è stato pure licenziato individualmente, sarà come essere in una lista di proscrizione.
Migliaia di licenziamenti non apriranno certo nuovo assunzioni, come vuol darci ad intendere Monti (“Non tollereremo abusi!” Ma dove?).
Il lavoro non c’è e chi perderà quel poco che c’è non ne avrà un altro e non saranno certo le ricette della Bce e del FOM a salvarci, basta vedere come hanno distrutto la Grecia (e per pochi mld mentre ne regalavano mille alle banche).

segue

viviana v., Bologna Commentatore certificato 26.03.12 07:52| 
 |
Rispondi al commento

Elezioni anticipate, benissimo ! e poi ?
Io un idea c'e l'avrei, un "polo per il cambiamento" (lo so il nome fa cagare, ma è per rendere l'idea) con dentro il M5s, la Fed della Sinistra, l'IDV e SEL, e i movimenti fuori dai partiti (per IDV e SEL si presuppone che dovrebbero lasciare il PD al suo destino, cosa non facile e non del tutto scontata), con un programma chiaro e semplice, di giustizia ed equità sociale, che tagli dove c'e da tagliare, che sappia dire no all'europa delle banche ed ai ricatti di Marchionne.
Ma che lo dico a fare, tempo perso, preferiamo mettere le bandierine alle nostre giuste battaglie, ed andare per i cazzi nostri con il nostro 4-8-10% no ?
E poi magari ci sarebbe pure il rischio di vincerle le elezioni no ? molto meglio stare a lamentarsi .

g.battista b., palermo Commentatore certificato 26.03.12 07:50| 
 |
Rispondi al commento

arrivare a dover rimpiangere andreotti e la DC è proprio un disastro.

almeno quelli ti sfruttavano ma ti lasciavano sopravvivere senza portarti via la casa e il futuro.

mi vergogno.

ex comunista convinto 26.03.12 07:49| 
 |
Rispondi al commento

A calci in culo per l'eternità.
Ed è poco!

Silvano G., brescia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.03.12 07:49| 
 |
Rispondi al commento

ministro Fornero , come fa il presidente dell'inps ad avere tutti quegli incarichi ?


R. : se la legge glielo permette, lo puo' fare


sciura fornero : ma la legge si puo' anche cambiare !!

Cristian Lombardi Commentatore certificato 26.03.12 07:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fave, piselli, mafia: un fuori cella al di sotto di ogni sospetto

PALERMO : “Intollerante al menù del carcere: scarcerato”.

Lo scarcerato poi non è proprio quello che si potrebbe definire un “rubagalline”, è Michele Aiello, ingegnere e imprenditore sanitario, regista della rete di talpe in procura che forniva informazioni a personaggi del calibro di Bernardo Provenzano, boss a cui Aiello è ritenuto molto vicino, condannato per associazione mafiosa, corruzione e svariati altri reati a 15 anni e 6 mesi di detenzione. Personaggio a cui sono stati confiscati un patrimonio di 800 milioni di euro e tre avviatissime cliniche. Condannato nello stesso processo in cui era imputato anche l’ex governatore della Sicilia Totò Cuffaro, in carcere a Roma.

Bene, anzi male: quest’uomo è stato scarcerato e mandato a casa, ai domiciliari, perché affetto da favismo, cioè perché è allergico alle fave.

Cristian Lombardi Commentatore certificato 26.03.12 07:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

26 marzo 1930

Dal suo yacht Elettra ancorato a Genova, Guglielmo Marconi, alle ore 11,03, accende le lampade del Municipio di Sydney tramite un segnale radio.

inizia l'inquinamento elettromagnetico.
però ci sono innegabili vantaggi.
infatti i romani possono sentire radio maria anche dal citofono di casa....

BUONGIORNO, SBULLONATO POPOLO!

il Mandi Commentatore certificato 26.03.12 07:26| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno a tutti! Sapete qual'è il Santo Protettore dei politici? San-Guisuga. :-)

Mary C., Senigallia Commentatore certificato 26.03.12 07:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Generalmente, le cose fatte in fretta possono procurare piu' danni di quelli che gia' si hanno, ma ritengo che grillo abbia ragione e come sempre ha fatto un'analisi molto lucida.

Sarebbe controproducente andare alle elezioni col porcellum,
con schieramenti politici allo sbando e un movimento che non avrebbe un'idea, un programma, dei candidati e un'organizzazione!

Ma cosi' non e' e fortunatamente, nei time-out della politica i partiti si sono coalizzati, mettendo in campo una forza omogenea con un programma condiviso, di sinistra, trovando una sintesi per cercare di piazzare, in questo squallido, cinico disegno capitalista uno spazietto per i salari, gli ammortizzatori, uno sviluppo prelevando fondi dalla corruzione, dall'evasione, dai costi della politica, dalle province, dalle armi, dalle opere inutili...
l'opposizione ha seminato e adesso e' pronta per le urne!

Grillo dal canto suo, ha da tempo accantonato il populismo,
ha da tempo indossato i panni del costruttore sociale e smesso i panni del catastrofista...
si e' prodigando e concentrato sul futuro disinteressandosi degli altri,
ha creato un progetto nazionale, ha tenuto, sapientemente, insieme le fila
senza creare divisioni, strascichi...ha un progetto e candidati preparati gia' pronti,
il portale dove discutere gli ultimi... che dico...gli ultimissimi dettagli per le elezioni.

Sempre "lucido" Grillo:
RESET, INCANTESIMO e tutto come prima...e altri sette anni di cazzate,
con cazzari, magliari e faccendieri che ci hanno fatto prigionieri!
.....

anthony c, 5★VistasulLago (anthony c, 5★vistasullago) Commentatore certificato 26.03.12 07:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Y el papa?

se lo comieron los comunistas!

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.03.12 05:02| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=wDV69v9xpS8&feature=related

Giuseppe D., CAGLIARI Commentatore certificato 26.03.12 04:41| 
 |
Rispondi al commento

All’arrivo di Monti, l’idea di un governo tecnico fatto di tecnici che elaborasse e approvasse in tempi brevi riforme tecniche necessarie, viste le circostanze congiunturali, non mi dispiaceva ed anzi sembrava come se si stesse realizzando un sogno…quello di Socrate che riteneva i filosofi, dei “non politici”, gli unici capaci di fare politica e gestire la cosa pubblica. Quindi, dopo anni di immobilismo nelle riforme, vedere che qualcosa si stesse muovendo non faceva che esaltarmi. Ma dall’esaltazione passai ad una riflessione più cauta e razionale: perché riforme che secondo i più dovevano essere state affrontate già da anni erano in quel determinato momento storico sul tavolo del Governo e del Parlamento? Perché questa caduta repentina della resistenza al cambiamento? Ebbene, sono le grandi crisi che stanno convincendo cittadini e classi dirigenti a convertirsi alla nuova dottrina neoliberale della globalizzazione.
In verità Monti non ci sta vendendo alle banche, sono le “banche” che ci hanno già comprato, banche intese come gruppi finanziari multinazionali, conglomerati di interessi che hanno le mani in pasta in diversi settori delle economie di tutto il mondo. Monti è solo un inviato speciale, un mero esecutore di ordini che vengono dall’alto di quell’olimpo degli dei della globalizzazione, che negli anni ’90 ci hanno visto lungo ed hanno pensato bene di associarsi in organizzazioni, più o meno segrete, per curare i loro interessi particolari comuni instaurando un nuovo ordine mondiale. Un nuovo mondo in cui i mercati finanziari sarebbero diventati il nuovo dictatum (vedi l’appuntamento ormai diventato fisso di ogni tg con i dati di borsa ed i vari “spread”).
Credo che Monti ci creda veramente in ciò che sta facendo, solo che lo fa all’interno di un disegno ben più grande. Lui stesso non nega l’appartenenza alla Bildeberg. Chi entra in queste associazioni lo fa per l’ambizione, intellettuale o di potere, di contribuire a scrivere la storia. Ovvio, la propria...

Alessandro Panella 26.03.12 03:02| 
 |
Rispondi al commento

Mi viene in mente questo: http://www.youtube.com/watch?v=hdX2a6gnAMc

:))

Giuseppe D., CAGLIARI Commentatore certificato 26.03.12 02:59| 
 |
Rispondi al commento

Madonna mia. Beppe, sto qui e' fuori per davvero. Cosa pensano, di portarci a 600 euro mensili ciascuno (chi lavora)?
Di fare fuori come niente 500.000 pubblici dipendenti e altrettanti privati? Ricattandoci con la storia del default? Chi ci ha portato a pochi minuti dal fallimento? Chi ha governato ultimamente? Qualcuno con i tacchi e il cerone in faccia per caso?
Che nessuno abbia capito l'intento della riforma illustrata (come un cane) dalla Fornero?
Di fare perno sugli outsiders (che hanno tutto il nostro appoggio, ma affinche' possano entrare non a scapito dei vecchi, ma in condizioni paritarie e senza dovere necessariamente sbattere fuori chi ha avuto la fortuna (o, in qualche caso, il merito) di essere "dentro"?
Il gioco di metterci l'uno contro l'altro e' finito.
Ricordiamoci chi c'e' dietro questo governo senza sovranita': casini, berlusconi, marcegaglia, rutelli, fini, banche, grande industria.
Ci vogliono trasformare in cinesi, cosi' verranno, come all'inizio della globalizzazione le multinazionali fecero invadendo la cina, a colonizzarci e a fare ai nostri figli quello che nn hanno potuto a fare a noi "privilegiati" : i servi dei tedeschi e dei francesi. E' follia pura, l'italia non e' il Messico, ha una solida tradizione democratica e, quando necessario, sa digrignare i denti. E' l'ora di tirare fuori le palle. Qui o si salva l'Italia o si muore.

Riccardo Ivani 26.03.12 02:41| 
 |
Rispondi al commento

“C’è una soluzione ai nostri mali (disastro politico, corruzione dilagante, giustizia medioevale, ecc) ed è molto semplice: basterebbe dichiarare guerra alla Svizzera. La perderemmo nel giro di 12 ore e dopo questa breve fatica avremmo il vantaggio di essere sottomessi ed amministrati dai vincitori, con tutti i vantaggi di efficienza che ciò comporterà …” [Montanelli]

Valter Conti M5☆ Commentatore certificato 26.03.12 02:24| 
 |
Rispondi al commento

Stiamo pagando un governo che deve rattoppare tutto il marciume creato da chi ha governato precedentemente. Una squadra di falliti, che dopo aver fatto una enormità di danni hanno passato la patata bollente ad altri. E vengono ancora pagati. Finché il governo monti cerca di rappezzare, come al solito ai danni della povera gente, i politici si stanno preparando ad una campagna elettorale, come al solito sfornando molteplici soluzioni criticando il lavoro degli altri. Ma basta! Abbiamo un governo tecnico che non dipende da nessuna corrente politica. Approfittiamo dell'occasione di modificare l'articolo 18 per tutta quella gente in parlamento che si rivela dispendiosa ed inutile. Ma di quanti miliardi di euro si sono impossessati, per poi ritrovarci in questa situazione miserabile. Oramai è giunto il momento di smettere di dargli fiducia. Bisogna fare il loro gioco: prima fai e poi ti pago. Il tempo delle promesse è terminato.

eraldo pesci Commentatore certificato 26.03.12 02:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Noi scriviamo, ci indignamo, presagiamo scenari di vita impraticabili per la libertà e la dignità dei cittadini che non siano straricchi, lacchè del sistema o completamente, supinamente assoggettati alle condizioni di vita che saranno imposte. Ma ora a che punto siamo di questo percorso? Già molto, troppo in là e già ora molti, troppi non se ne avvedono. Abbiamo un governo imposto da chissàchi (ma noi lo sappiamo bene) per una asserita buonissima ragione (il debito pubblico), che sino a due mesi prima (dal buon Tremonti)era stata dichiarata più e più volte sotto controllo, che governa la nazione a suon di decreti legge. La normale, lecita discussione parlamentare (ammesso che con l'attuale consesso sia possibile)è proscritta. Cosa li paghiamo a fare questi rappresentanti del popolo ufficialmente eletti in formalmente libere elezioni? Nulla, assolutamente nulla. E' evidente ed è proprio l'attuale presidente del consiglio, formalmente ossequioso alle leggi ed ai regolamenti parlamentari ad attestarcelo con il comportamento politico del suo governo. Quindi è evidente che è necessario indire immediatamente le elezioni. Di fatto egli governa con la complicità colpevole di un parlamento che ha abiurato al suo mandato, di partiti che hanno tradito (da sempre) il loro rispettivo elettorato e con il tacito avvallo di una cittadinanza d'indifferenti, distratti e menefreghisti, alla quale non potrà essere contrapposta l'attenzione e la preoccupazione di una minoranza di ciancioni lamentosi, tra cui m'annovero. Purtroppo ce ne ricorderemo in tempi peggiori.

stefano radi Commentatore certificato 26.03.12 01:59| 
 |
Rispondi al commento

Rigor Mortis e Frignero sono completamente impazziti, mi ricordano i nazi piu spietati, stanno massacrando il ceto medio piccolo, a favore dei potenti di turno.

Che Dio ci aiuti perche la vedo molto male.

Mauro F., Milano Commentatore certificato 26.03.12 01:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leggevo l'articolo di Tze-Tze su Marchionne: quel che mi ha maggiormente stupito non è stata l'abilità di riportare Fiat sul mercato vendendo
auto a più non posso e ricreare quell'occupazione da favola tipo Fiat anni '60: no!
E' il fatto che Sergio appare tanto ringiovanito, elasticizzato, modellato, pimpante da far invidia a me che di anni ne ho molto meno di lui.
Ma si sa: i problemi, le situazioni complesse ginnasticano il cervello. I lunghi e veloci passi avanti-indietro in ufficio rendono il corpo scattante. Le soluzioni affiorate alla fine di cotanto fare donano una contentezza che si rivela nel sorriso smagliante (della fotografia) e l'essere tutto ne trae un beneficio tale da non potersi lontanamente paragonare alle "cure per la giovinezza" della dot.ssa Aslan....

Francesco C. Commentatore certificato 26.03.12 01:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cambiano i tempi. Cambiano le tecniche.
Una volta, per fare un colpo di stato, si occupavano i mezzi di comunicazione in modo violento; oggi lo si fa con mezzi compiacenti.
Una volta, in un colpo di stato, si usavano le armi, si prendeva possesso delle forze armate. Oggi basta lo spettro del default sbandierato ad una popolazione politicamente analfabeta.
Per far riuscire il colpo di stato, una volta, occorreva neutralizzare immediatamente qualsiasi opposizione politica. Oggi l'opposizione e' complice compiacente e sottomessa.
Per fare un colpo di stato, una volta, occorreva rendere inerme la persona che piu' avrebbe dovuto rappresentare il popolo e tutelare la costituzione. Oggi e' lo stesso primo rappresentante del popolo e garante della costituzione a rendersi complice in maniera piu' o meno consapevole.
Sono i tempi moderni, bellezza.

carlo frusciante, Salerno Commentatore certificato 26.03.12 01:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.hungryforchange.tv/online-premiere

questo e' un ottimo documentario nel quale possiamo vedere il nostro passato come italiani ortolani di una cucina scuisita e sana e il nostro futuro come popolo in una terral bellissima.
Lo so, spargere idee, e poi ancora idee.

Anna G., Los Angeles - Rimini Commentatore certificato 26.03.12 01:13| 
 |
Rispondi al commento

Il Cavaliere: «Scendo in rete

http://www.unita.it/italia/berlusconi-ora-scendo-in-rete-br-ma-il-nuovo-sito-dimentica-alfano-1.375791?localLinksEnabled=true

Dalla "discesa in campo" alla "discesa in rete". Sono passati diciotto anni dalla decisione di Berlusconi di fare politica, ma il suo linguaggio non è mutato di una virgola. I comunisti, la libertà, i giudici, i fraintendimenti continui da parte della stampa. Sono i grani di un rosario - a volte lagnoso, a volte colorito, più spesso noioso - che la maturità politica non ha tolto dalle mani del Cavaliere. Stesso discorso vale per internet - oggi, in occasione di questi diciotto anni è stato lanciato il nuovo sito Pdl.it.


io ti aspetto a "braccia aperte", sperando che ci azzecchi direttamente con il mouse !
io non dimentico , mica sono rincoglionito dai vari al9000 sparsi in rete, in TV e su carta !

- facebook
- youtube
- chatta
e qui...

hai voglia a incontrarci "per caso" ... :D:D:D !!

ps. pare che uno degli avvocati del nanazzo abbia
tre pistole e viaggia sempre con una appresso!
della serie gangsters di al tappone !


la chiamo "collaborazione passiva", non diamo nulla per scontato, convinciamo un pochetto anche gli altri della validità delle nostre convinzioni

ExtraTerrestre 26.03.12 00:59| 
 |
Rispondi al commento

monti-hal9000,come tutti i computer ha bisogno di una fonte d'energia, basterebbe che qualcuno staccasse la spina, ma evidentemente fa comodo a tutti avere un hal9000 che fa il lavoro sporco !

Pierfranco Monni, conegliano Commentatore certificato 26.03.12 00:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mah... io sono sempre più timoroso che l'impresa non valga la spesa quindi convinto del tutto non direi proprio..

ExtraTerrestre 26.03.12 00:57| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno accennò alla cosa ma senza cattiveria e, credo, a solo scopo informativo:

http://www.youtube.com/watch?v=LVU0M8fj-Wk

ADESSO...MI RACCOMANDO...LE ELEZIONI...VOTIAMOCI UN GOVERNO COME I PRECEDENTI: SOLIDO, INTERESSATO ALLA VITA DEL PAESE, ETC. ETC.

Beppe, che vuoi che ti dica: non esagerare !

Francesco C. Commentatore certificato 26.03.12 00:50| 
 |
Rispondi al commento

Quaalcosa c'è ma, che vuoi Beppe, non si legge bene:

http://www.disinformazione.it/strenna_di_fioroni.htm

Francesco C. Commentatore certificato 26.03.12 00:43| 
 |
Rispondi al commento

Forse non hanno letto tutto:

http://www.riflessioni.it/forum/cultura-e-societa/6707-fedina-penale-pulita.html

Francesco C. Commentatore certificato 26.03.12 00:40| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori