Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Monti, la Bocconi la chiama!


Monti_Andreotti.jpg
Monti "Se il Paese attraverso le sue forze sociali e politiche non si sente pronto per quello che noi riteniamo un buon lavoro non chiederemmo di continuare per arrivare a una certa data". Ecco, Rigor Montis, ci comunichi la data, ci faccia una sorpresa, la metta dentro l'Uovo di Pasqua, perché una cosa è certa, il Paese non è pronto per la sua macelleria sociale. Lei ha citato Andreotti "Meglio tirare a campare che tirare le cuoia". Non si può dire che finora lei abbia tirato a campare, anzi. Si può affermare invece che abbia interpretato più che largamente il suo ruolo di tecnico mettendo in discussione l'articolo 18 senza nessuna autorità politica o popolare per farlo. Senza il consenso degli italiani, che sono più consapevoli e informati di quanto lei forse creda, il suo governo tirerà presto le cuoia. La Bocconi la chiama!

26 Mar 2012, 22:14 | Scrivi | Commenti (186) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

SE LA BOCCONI PARTORISCE CERVELLONI IN ECONOMIA CHE NON CAPISCONO UN CAZZO DELLA VITA E' MEGLIO CHE CHIUDA. FA MENO DANNI. CI VOLEVA PROPRIO UN GENIO PER PORTARE IN MERDA L'ITALIANO MEDIO, FORSE I POLITICI NON AVEVANO FATTO ABBASTANZA. E CHI HA AUTORIZZATO NAPOLITANO A NEGARE AL POPOLO NUOVE ELEZIONI, VECCHIO COM'E' PENSA CHE NOI NOI SAPPIAMO VOTARE E CHI PAGA IL NUOVO SENATORE A VITA MONTI ..LUI O ANCORA NOI

dionisi luigi 01.04.12 17:33| 
 |
Rispondi al commento

...berlusconi prometteva MARI E MONTI e invece è arrivato MARIO MONTI...

Gigio Il Pendolare 01.04.12 15:39| 
 |
Rispondi al commento

Scusate ma per problemi tecnici il mio commento e' arrivato 3 volte

Ivan Lo Russo, Lecce Commentatore certificato 30.03.12 02:15| 
 |
Rispondi al commento

Monti se per te il posto fisso e' noioso,perche' non rinunci al tuo da senatore a vita?

Ivan Lo Russo, Lecce Commentatore certificato 30.03.12 01:34| 
 |
Rispondi al commento

Monti tu dici che il posto fisso e' noioso,perché allora non lasci il tuo da senatore a vita?

Ivan Lo Russo, Lecce Commentatore certificato 30.03.12 01:21| 
 |
Rispondi al commento

Monti, se il posto fisso e'noioso, perché non lasci il tuo da senatore a vita?


Ivan Lo Russo, Lecce Commentatore certificato 30.03.12 01:07| 
 |
Rispondi al commento

Con la nuova riforma fiscale che dovrà essere varata da poco ci sarà nuovamente un incremento delle imposte; a tutti eccetto grandi imprese e grand studi professionali che si vedranno ridotte le aliquote già abassate da tremonti dal 33% al 27,5%.
Mentre alzano le tasse a tutti gli italiani riducendoli in completa povertà i professori si stanno riducendo le loro tasse e si. Con la nuova riforma il ministro della giustizia che gudagna più di qualche milione di euro all'anno pagherà meno tasse.

Penso che tale riforma sia piuù importante dell'art. 18, perchè comporterà una ulteriore crisi delle piccole imprese a favore dei gruppi multinazionali (che si possono permettere di pagaretangenti).

Giulia 28.03.12 22:08| 
 |
Rispondi al commento

Esclusivo , la nuova legge elettorale - La merdarum

Ormai si sono messi d'accordo i 3 principali partiti,
ecco la nuova legge elettorale
I deputati saranno 500 e non piu' 630
I senatori saranno 250 e non piu' 315
sbarramento al 5%
leggi tutta la nuova legge elettorale

http://quaeram.blogspot.it/2012/03/esclusivo-la-nuova-legge-elettorale-la.html

pino 28.03.12 22:02| 
 |
Rispondi al commento

Chi ha lottato per i propri diritti, giovani nel 68, oggi li togli , vecchi della nostra epoca, come a dire io il culo per me me lo sono parato. Oggi i giovani e gli uomini fino a 40 anni sono definiti bamboccioni e mangia pane a tradimento, da chi gli ha rovinato la vita. Cosa dire di questi sciacalli di futuro che non muoiono mai, " andate affanculo e mettetevi da parte che di danni ne avete fatti abbastanza ".

Domenico Cecconi 28.03.12 19:58| 
 |
Rispondi al commento

"Gli stranieri non investono in italiana perchè non possono licenziare" no professor Morti, gli stranieri non investono in italia perchè la benza costa 2 E al litro, bischero!

mux 28.03.12 18:35| 
 |
Rispondi al commento

Rigor Mortis forse voleva dire " il paese non e'PRONO per quello che noi riteniamo un buon lavoro...."
Cleo

CLAUDIO LEO 28.03.12 18:26| 
 |
Rispondi al commento

LA RICETTA PER SALVARE ITALIA E ITALIANI.....

MA E' L'UOVO DI COLOMBO... PENSATECI UN PO !!!

TRASFORMIAMO L'ITALIA IN UNO DEI TANTI PARADISI FISCALI.

TOMBOLA.... TANTO ....

peppiniello G. Commentatore certificato 28.03.12 17:31| 
 |
Rispondi al commento

E NO LA BOCCONI NON ASPETTA NESSUNO
A LASCIATO L INCARICO PER IL GOVERNO ...
E POI E TROPPO NOIOSO IL LAVORO FISSO-----...

stefano b., rovato Commentatore certificato 28.03.12 13:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

UNA VOLTA, AI TEMPI DEI CARNEFICI IMPERATORI ROMANI !!!!!!I SENATORI SI DICHIARAVANO SERVITORI DEL POPOLO..... FACEVANO ELARGIZIONI ALLO STATO E AL POPOLO.... PER OTTENERE I CONSENSI- ma poi facevano i cavoli loro lo stesso, salvando la Patria e le apparenze.
Adesso? Come siamo caduti in basso. Il neo nominato senatore a vita e ...temporaneo dittatore... dice che IL POPOLO NON E' PRONTO, O FORSE VOLEVA DIRE CHE NON E' ...PRONO...
SIAMO ALL'ASSURDO " IL POPOLO NON E' ANCORA PRONTO, MA CHE CAVOLO COMMENTIAMO A FARE? QUA DOBBIAMO SOLO MANDARLI A CASA SUBITOOOOOOOOO

peppiniello G. Commentatore certificato 28.03.12 13:02| 
 |
Rispondi al commento

BUFFONE DEL MARKETING- UNA SCIENZA DI MERDA PER DELLE PALLE DI MERDA.
Inetto togliti dalle palle.

peppiniello G. Commentatore certificato 28.03.12 12:53| 
 |
Rispondi al commento

"se cerchi un lavoro e non sei figlio incapace di un politico o di un docente universitario, puoi anche pregare in ginocchio tanto non ti si fila nesuno;" Approvo incodizionamente il tuo commento,Bradipa mente! Basta vedere come il ministro Fornero ha sistemato la sua famiglia, parenti e affini compresi...e intanto lei può permettersi due auto blu blindate, 6 uomini armati di scorta e blocco del traffico in una stradina di Torino con intervento della polizia, solo per comprare un paio di scarpe in una boutique!!! Come ha detto un cameriere in un'intervista messa in onda da Report "si dovrebbero obbligare i parlamentari a vivere un anno con gli stipendi e le tasse da loro imposte agli italiani"...allora forse capirebbero! Nell'attesa, se vogliono andarsene...si accomodino pure!

Anna S., Sondrio Commentatore certificato 28.03.12 10:19| 
 |
Rispondi al commento

D' accordo che dovevate mettere le pezze allo scempio fatto da Berlusca e la sua Banda Bassotti: ma se la coperta è corta non ostinatevi a venderci la merda per nutella! gli italiani non sono stupidi come credete. Togliendo il lavoro agli anziani per darlo (precario) ai giovani NON risolve il problema! e poi non fate gli arroganti con noi, NON avete alcun titolo per farlo. Siete gli esseri più schifosi e immondi che ci siano su questa terra: corrotti, mafiosi, ladri, puttanieri, non vi manca niente, fate semplicemente schifo. Attenti ad affamarci, a toglierci un futuro: quando non avremo più niente da perdere verremo a prendervi: e non per andare a fare una scampagnata. Ricordatevi che successe una sessantina di anni fa ad uno che ci sprofondò impreparati in una guerra mondiale e che aveva governato con la violenza... non ha fatto una bella fine.

paolo de sanctis 28.03.12 09:30| 
 |
Rispondi al commento

Votare non serve più a nulla, se non a soddisfare una classe politica corrotta, ignorante della realtà sociale, fannullona, assenteista, truffaldina, ecc. ecc. ecc.

antonio codari 28.03.12 09:14| 
 |
Rispondi al commento

Monti: un'ottimo uomo della finanza, ma come capo del governo italiano dovrebbe cercare l'approvazione del popolo italiano e non di popoli estranei alla nostra storia ed nostra attualità, le nostre problematiche, la nostra vita. Le approvazioni estere appaiono del tutto estranee a noi. Anche l'assetto attuale europeo appare inadeguato a "cambiare musica"...

alma gemme 28.03.12 08:27| 
 |
Rispondi al commento

Anche noi italiani residenti all'estero seguiamo la politica italiana e ci piacerebbe che alcune leggi esistenti nel paese di residenza venissero applicate anche in Italia. Chi commette un qualsiasi reato deve essere ESPULSO, ESCLUSO dalla plitica PER SEMPRE. Certo che cosí facendo la politica italiana avrebbe pochi politici e ci sarebbe spazio per i giovani, e non per i raccomandati!

Antonella Tiozzo 28.03.12 08:19| 
 |
Rispondi al commento

certo che la politica e una grande risorsa di ..la sai l ultima

il berlusca che ne sparava di grosse
lui che ne aveva fatte solo 8 escort perche
aveva fretta ed era in ritardo

quella di visco con ...l italiano che gli aveva mandato una lettera che diceva che finalmente era contento di poter pagare le tasse....

bossi che voleva fare la guerra a roma ladrona e intanto si e accasato a roma mangiona...

la lega che combatte immigrazione illegale
poi
e nel caso dei sbarchi dei marocchini che venivano dalla libia
addirittura ando' in acque nazionali del marocco a salvarli e portarli in italia.....

che dire dire di monti
un non eletto che si autoproclama unto dal signore
(lo aveva gia sentita questa)
lo fa solo per il nostro bene
(e intanto se premunito di aumentarsi lo stipendio)
notizia fresca la fornero si e preuccupata di
di aggiudicarsi la pensione in stile ....vecchia maniera
noi NON SIAMO PRONTI A ...QUESTO BUON LAVORO
ma tra poco saranno gli italiani che vi faranno un ..un buon lavoro

stefano b., rovato Commentatore certificato 27.03.12 22:35| 
 |
Rispondi al commento

GLI ITALIANI NON SONO PRONTI.

NO ESIMIO PROFESSORE DEI MIEI STIVALI.

NOI ITALIANI PER DAVVERO (NON COME LEI E I SUOI COMPAGNI DI MERENDE,CHE LAVORATE PER LE BANCHE AMERICANE E METTETE I VOSGTRI BEI SOLDI IN NERO NELLE BANCHE DELLE ISOLE CAYMAN)....

HA RAGIONE CARO PROFESSORE, NOI ITALIANI NON SIAMO PRONTI.

NON SIAMO PRONTI ALLA DITTATURA E ALLA DOMINAZIONE STRANIERA IMPOSTA DA DELINQUENTI NON ELETTI COME VOI

NON SIAMO PRONTI AL FALLIMENTO CHE VOI CI STATE IMPONENDO, CON LA VOSTRA DELINQUENZIALE INCAPACITA' DI GESTIRE LO STATO, CHE DA DECENNI VIENE DEVASTATO DALLA AVIDITA' DI POLITICI LADRI DI GALLINE E ORA DA VOI BANCHIERI CHE NON CONTENTI DELLE GALLINE VI VOLETE RUBARE ANCHE IL POLLAIO

NON SIAMO PRONTI A SOSTENERE LA VOSTRA DISONESTA RICCHEZZA CHE CI OSTENTATE, CHE VI SIETE COSTRUITI GRAZIE ALLE LOBBIES A CUI VI SIETE VENDUTI (TRILATERALE, BILDENBERG, GOLDMAS E SACHS, MORGAN E STANLEY, BCE) IN CAMBIO DI LAUTI PREMI CHE METTETE NELLE VOSTRE BANCHE ALLE ISOLE CAYMAN

NON SIAMO PRONTI A QUESTA EUROPA DEL CAZZO CHE VI SIETE INVENTATI PER RASTRELLARE FINO ALL'ULTIMA MONETA, CHE AVETE PURE PRIVATO DEL SUO STATUS DI MONETA SOVRANA, PER POTER GIOCARE A MONOPOLI CON LA VITA 300 MILIONI DI ABITANTI

NON SIAMO PRONTI E NON CE NE FREGA UN CAZZO DELLO SPREAD, E DEL RATING, GIOCHINI DA VOI INVENTATI PER PILOTARE LE CRISI E LUCRARE SUI TITOLI DI STATO, SALVO POI FAR PAGARE I CITTADINI DEBOLI PER SOSTENERE LE VOSTRE PORCATE SPECULATIVE E GARANTIRE CHE LE VOSTRE BANCHE NON FALLISCANO MAI

NON SIAMO PRONTI A VEDERE PENSIONATI A CUI RAPINATE ANCORA E ANCORA , OBBLIGANDOLI AD APRIRE CONTI CORRENTI PER FOTTERGLI COMMISSIONI BANCARIE E SPESE VARIE SUI CONTI CORRENTI, SU PENSIONI DA FAME

NON SIAMO PRONTI A VEDERE I NOSTRI GIOVANI VEGETARE E RINUNCIARE AL FUTURO, O DOVER FUGGIRE ALL'ESTERO PER POTER CAMPARE

NON SIAMO PRONTI A PAGARE IL 55% DI TASSE PER ALIMENTARE LE VOSTRE FOLLIE E SPRECHI, CHE OGNI ANNO AUMENTATE

NON SIAMO PRONTI, DOVETE ANDARVENE FUORI DAI COGLIONI E PRESTO

David P., Bologna Commentatore certificato 27.03.12 22:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo Blog è animato da troppi "sinistri" scottati dalla politica dei loro beniamini, un consiglio a Grillo, se vuole avere il consenso degli italiani, di tuti, eviti di collocarsi in un ambito politico, destra o sinistra non cambia niente, sono entrambi responsabili dello sfascio de nostro paese, per quanto mi riguarda devo dire che la sinistra è da considersi quasi peggiore degli altri, quì a Siena hanno distrutto secoli di storia e buongoverno in pochi anni, dei veri Mascalzoni in conbutta con la mafia.

Favi di Montarrenti Siena 27.03.12 22:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In Italia ci sono le tasse piu' alte del mondo!!!
www.quaeram.blogspot.it/2012/03/in-italia-ci-sono-le-tasse-piu-alte-del.html

pino 27.03.12 21:59| 
 |
Rispondi al commento

"se il Paese non è pronto.."
patetico!
da avanspettacolo;
non è il Paese a dover essere pronto ma chi lo Governa, e da troppo tempo.

ma nessuno se ne vuole andare.
bit.ly/GTpPFP

AstroTime 27.03.12 19:25| 
 |
Rispondi al commento

Bersani si è affrettato a rassicurare Monti, affermando che gli Italiani sono pronti a fare sacrifici: certo, gli Italiani, non lui che, come tutti i suoi simili, dei problemi e dei sacrifici degli Italiani se ne strafotte. Alfano è sempre più innamorato di questo Governo ... Mi sa che questa volta, quando il mandato di Monti terminerà, non finirà soltanto a monetine (v. Craxi) e nemmeno a champagne (v. Berlusconi), mi sa che gli Italiani, di qualunque colore politico, sono già caldi al punto giusto.

CARLO C., ROBBIATE Commentatore certificato 27.03.12 18:01| 
 |
Rispondi al commento

Perchè le azienze estere non investono in Italia:

BUROCRAZIA
CORRUZIONE
CRIMINALITà ORGANIZZATA
TASSE
MANCANZA DI STRADE, PORTI, INFRASTRUTTURE


Dell’articolo 18 non ne parlano..


Le aziende licenziano se ne hanno bisogno? Sì, senza problemi


Come cambia l’articolo 18?
Ti licenziano per problemi economici dell’azienda. Tu vai dal giudice che se ti dà ragione NON PUò Più reintegrarti. Ti farà dare dei sold a titolo di risarcimento. Bella riforma!


Perché l’articolo 18 è importante?
Ad esempio per avere un mutuo o un prestito. Vai da una banca con un lavoro a termine e ottieni dei soldi, se sei capace.
Tutto porta a questa deriva autoritaria già ben presente nel mondo del lavoro italiano.

Alcuni giorni fa su RADIORAI 1 ascolto due economisti che offrono le loro ricette per abbassare le tasse (naturalmente sulle imprese).
Ridurre la spesa pubblica. Che detto così suona anche bene. Se non fosse che significa ridurre i servizi e licenziare in massa. Anzi, nonostante gli statali non sia ancora compresi nel nuovo articolo 18, il sospetto è che tutta questa manovra serva a licenziarne in massa: prima i precari, poi i fissi.
Di togliere il finanziamento ai partiti non se ne parla naturalmente.
Ah, dicono che la lotta all’evasione porterà briciole. Che siamo passati dalla prima elementare (non pagava nessuno) direttamente alla prima media (evasori terrorizzati). Che ci vuole un salto culturale.
Io sono da sempre convinto che invece ci voglia la galera per chi evade le tasse.

Gian Luca 27.03.12 17:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il problema poi è che per i giochetti di potere pidielle pidimenoelle e terzo polo lo sostengono pure... facendo anche finta che loro non c'entrano nulla... sti senza vergogna intanto si tengono ben stretti tutti i loro sporchi privilegi usurpando quelli degli italiani

Qui ci vuole uno sciopero ad oltranza, stile anni 60-70 e vediamo chi deve mollare se noi o loro, una manifestazione semplice non serve a nulla tanto poi loro fanno comunque quello che vogliono... senza nemmeno tenere in conto la volontà popolare, e poi questi senza vergogna la chiamano anche ""democrazia" tanto per prenderci ancora più per il cubo di quanto già non facciano ogni giorno...

Bruno Cinque (b5), Trieste Commentatore certificato 27.03.12 17:40| 
 |
Rispondi al commento

un altro settantenne a rompere il cazzo!


magari un governo tecnico di 40 enni come in tutto il mondo no vero?


Io ho capito una cosa cioè che per risolvere bisogna fare fuori un po di vecchiacci maledetti e alla prossima costituzione chi supera 70 anni deve stare a casa coi nipotini.


Cazzo io ho la mia nonna di 90 anni a casa e non posso concepire un novantenne napoletano a rompere il cazzo.

antiitaliano va di moda 27.03.12 17:40| 
 |
Rispondi al commento

Rigor Montis ed il governo dei tecnici della Bocconi tutti quanti andate fuori dal co..ioni quanto prima e meglio sarà per tutti state finendo di rovinare l'itaGlia già distastrata. i danni fatti sono già irreparabili, maledetti usurpatori della democrazia, la peggior dittatura mascherata con la scusa della crisi (generata da loro stessi) questi individui senza scrupoli al servizio delle banche stanno approvando leggi liberticide in nome del diabolico piano della trojka

Bruno Cinque (b5), Trieste Commentatore certificato 27.03.12 17:23| 
 |
Rispondi al commento

BASTA CON L'EUROPA UNITA!!! CI HA IMPOSTO SOLO A MO DI FASCISMO SOTTOFORMA DI DEMOCRAZIA E DI EVOLUZIONE ,SOLO DIGREGAZIONE SOCIALE, DISOCCUPAZIONE IMPOSISIONI AL DEBITO, IMPORTAZIONE DI PORCHERIE ALIMENTARI GRAZIE ALLA COSIDETTA DELOCALIZZAZIONE , E SCHIAVISMO SUL LAVORO, SIA PER PER QUANTO RIGUARDA GLI ORARI LE PAGHE E I CONTRATTI D'INGRESSO AL LAVORO. DOVE VOGLIONO ARRIVARE , COSA VORRANNO DAI LAVORATORI ,ORAMAI E' CHIARO. RIBELLIAMOCI FINCHE' SIAMO IN TEMPO....

lidia 27.03.12 17:22| 
 |
Rispondi al commento

Mi chido se c'è un indirizzo e-mail per inviare una mail al Sig. Monti o al suo Staff.

Andrea Vari Commentatore certificato 27.03.12 17:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

all'ignorante che ha scritto queste nefandezze va ricordato che l'autorità politica, il signor Monti ce l'ha eccome.
il primo ministro in questione è stato nominato dal presidente della Repubblica. è questa l'autorità.

forse il nostro esimio ignorante non sa che in una democrazia parlamentare come la nostra, è il Presidente a dare mandato al primo ministro (e non il popolo) sulla base di una maggiornaza parlamentare.

e vorrei ricordargli che il Presidente ha anche l'obbligo ben preciso, quando sorge una crisi di governo, di verificare altre strade che non siano le elezioni anticipate, come ad esempio un'altra maggioranza espressione di un altro governo.

aggiungo che la proposta di riforma del lavoro del governo deve essere comunque approvata dal parlamento. altrimenti cosa voterebbe a fare il nostro emerito struzzo scribacchino?

daniele p. 27.03.12 17:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma toglietivi pure dai coglioni!!!

Grazie.

Alea Icta (est) Commentatore certificato 27.03.12 16:48| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io voglio il meglio e non il meno peggio! Spero che ho risposto a qualcuno

Rosarius 27.03.12 16:33| 
 |
Rispondi al commento

Monti non sta facendo altro che obbedire ai poteri forti europei,ieri il ministro passera ha detto in una riunione mi sembra all università,ai giovani presenti consiglierei se ne hanno possibilità di andare a lavorare all estero!!! cosa avrà voluto dire!!!! adesso il miglior investimento sono un bel paio di mutande di ferro,o acciaio...e si perchè questi hanno l intenzione di farci un c..o cosi...ciao...

sono una capra 27.03.12 16:13| 
 |
Rispondi al commento

Egregio presidente Monti, vada a prestare i suoi servigi in qualche altro Paese d'Europa. Troppo onore, per noi Italiani, la sua scienza economica ottocentesca. No, noi non siamo pronti. Non siamo pronti a tornare indietro, allo schiavismo travestito linguisticamente da modernità (flex security non è altro che l'antico sfruttamento padronale delle risorse umane, ad uso e consumo del profitto). No, professor Monti, l'Italia non è terra di conquista per imprenditori orientati a massimizzare i profitti minimizzando i costi e le tutele dei lavoratori. Noi non vogliamo attrarre schiavisti, vogliamo utilizzare le nostre risorse per creare beni e servizi sociali, nella misura in cui ci necessitano e nel rispetto di persone e territorio. E, su queste attività necessarie e sostenibili, creare lavoro utile e durevole. La nostra terra, la nostra aria, non sono in vendita. Le abbiamo in prestito e dobbiamo utilizzarle per il benessere e nel rispetto di tutti; e preservarle per le generazioni future. Vogliamo attrarre non imprenditori interessati al basso costo del lavoro, bensì le troppe intelligenze italiane costrette ad espatriare per sfuggire a un destino di disoccupazione, di precariato o di sottoimpiego, costosissimo in termini di mancato guadagno sociale. Vogliamo usare e preservare le nostre maggiori risorse, che sono, appunto, i nostri tesori artistici e paesaggistici, il nostro ingegno che li ha prodotti nei secoli, il sole e le altre energie rinnovabili, di cui l'Italia è ricchissima. Tutto questo possiamo e vogliamo realizzare, per uscire stabilmente dalla crisi. In definitiva, noi Italiani intendiamo fondare la nostra economia non sul mito del profitto fine a sé stesso,ottenuto con lo sfruttamento, bensì su etica e sotenibilità ambientale.E' questo il NOSTRO PROGRAMMA DI GOVERNO,del tutto incompatibile, come vede, con la Sua filosofia neoschiavistica. Pertanto, prof. Monti, passi purealla cassa, se proprio crede di meritare qualcosa,e si accomodi velocemente altrove

Maria Luisa Polselli 27.03.12 16:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Basta con Montusconi!!!
Voglio votare ora!

Carlo D. 27.03.12 15:50| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

IERI TREMONTI
OGGI MONTI
DOMANI SOTTO I PONTI

speriamo che te ne possa andare presto affanculo non ti ha votato nessuno ti ha nominato uno che non ha votato nessuno e hai preso la fiducia da un parlamento che non ha votato nessuno nominati da dei segretari di partito che non ha votato nessuno

Alberto C., Torino Commentatore certificato 27.03.12 15:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Be ...Senza il consenso degli italiani VERO!

Ma senza legittimaità FALSO!

Non dimentichiamo che il PDL soffia da tempo per la cancellazione di questo articolo!

Ora ha persino CHIESTO il degreto d'urgenza per tappare la voce al parlamento!

il PDL e' stato eletto dagli italiani..anche se italioti...sempre eletto e' stato esmpre ANCORA ha la maggioranza con la lega in parlamento!

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 27.03.12 15:49| 
 |
Rispondi al commento

Questo governo in 4 mesi si è mangiato quello che restava degli italiani con un paio di BOCCONI

papurello gualtiero 27.03.12 15:34| 
 |
Rispondi al commento

LA RICETTA DI HARVARD: CHI DELOCALIZZA NON VINCE
La strategia contro il declino, lo studio sui modelli per le società del benesere in competizione con l'Asia: Il caso Italia.

(CONSIDERAZIONI SULLA DELOCALIZZAZIONE)

CONSIDERATO CHE UN'AZIENDA ITALIANA CHE VENDE ALL'ESTERO UN PRODOTTO ITALIANO CHE E' STATO REALIZZATO ALL'ESTERO, IN QUANTO LA STESSA HA PROVVEDUTO A TRASFERIRE IN ALTRA NAZIONE LE
LINEE DI PRODUZIONE ED I RELATIVI APPROVIGIONAMEN
TI;
CHE GENERALMENTE IL COSTO DELLA MANO D'OPERA, DELLE MATERIE PRIME ED DEGLI ALTRI ONERI CHE AFFRONTA E' PIU' BASSO DI QUELLI CHE SOSTERREBBE IN ITALIA;
CHE SOTTRAE MANODOPERA, OCCUPAZIONE E POSTI DI LAVORO NEL PAESE D'ORIGINE DOVE, PERO', DI FATTO IMPORTA E VENDE;
CHE CONTRIBUISCE A RIDURRE SALARI E CONSUMI INTERNI:
SE NE DEDUCE CHE QUESTA AZIENDA, COME TUTTE LE ALTRE CHE OPERANO NELLE PREDETTE CONDIZIONI, USUFRUISCE DI AGEVOLAZIONI E RIDUZIONI DI COSTI DI NOTEVOLE ENTITA' E COSTITUISCE DI FATTO UN ONERE AGGIUNTIVO - E NON UN BENEFICIO - PER LA NAZIONE ED,IN PARTICOLARE,PER LA GENTE ITALIANA.
NON CREDO SIA LEGITTIMO PORRE SULLO STESSO PIANO UN AZIENDA CHE PRODUCE IN ITALIA, AVVALENDOSI DI GENTE ITALIANA, ED UNA CHE OPERA ALL'ESTERO
E CHE USUFRUISCE DI MANODOPERA DI ALTRI PAESI IN QUANTO I BENEFICI SONO INTASCATI ESCLUSIVAMENTE DALLA PREDETTA AZIENDA E LA DELOCALIZZAZIONE, MI SI PASSI IL TERMINE,PER LA POPOLAZIONE ITALIANA NON GIOVA UNA MAZZA.
LASCIO AL LETTORE LE OPPORTUNE DEDUZIONI DEL CASO.

link per l' articolo completo :

http://rassegnastampa.unipi.it/rassegna/archivio/2
012/03/05SI51024.PDF

(Corriere della Sera)

Francesco C. Commentatore certificato 27.03.12 15:22| 
 |
Rispondi al commento

Monti vai pure...non ti rimpiangeremo,prima però dovresti spiegare come tartassando le piccole imprese,favorendo i grandi gruppi commerciali,aumentando le tasse,lasciando inalterati i privilegi di politici,baroni universitari,affaristi senza scrupoli,grandi industriali delocalizzatori,affamando operai e pensionati,annientando il ceto medio e medio-basso, lasciando inalterati gli sprechi folli,...insomma dovresti spiegare se volevi risollevare questo paese o dargli il colpo di grazia per poi andare con i tuoi sodali a godervi la pensione in Florida (lì ci vanno tutti i vecchi americani facoltosi della Goldman..).

Francesco D. Commentatore certificato 27.03.12 15:00| 
 |
Rispondi al commento

Stop and go.
Monty killer go home!!

stefano c., trento Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.03.12 14:47| 
 |
Rispondi al commento

MONTI dice che "Se il paese non lo vuole lui se ne può andare"?
ma quest'uomo non conosce vergogna?
il suo culo ha naso e bocca e la sua faccia ha due natiche e un buco, per caso?

ma dannato PIRATA AL SOLDO DI GOLDMAN SACHS, ci fai o ci sei?

il paese non ti ha MAI voluto, ma proprio MAI!
nessuno ti ha votato, nessuno ti ha eletto, tu stai là per un GOLPE di NAPOLITANO sotto la pressione di BANKENSTEIN, nella fattispecie incarnato da BCE, FMI, UE, cioè la TROIKA AFFAMAPOPOLI che tiene per le palle i GOVERNI e le classi politiche affinchè si assoggettino ai suoi DIKTAT ECONOMICI (che di economico non hanno NIENTE, si veda la definizione di ECONOMIA!)

MONTI VAFFANCULO DANNATO PIRANHA VAMPIRO, INSIEME A NAPOLITANO, LA FORNERO, LA GOLDMAN SACHS, IL GRUPPO BILDERBERG E TUTTE LE MENATE CHE TIRANO LE FILA DI QUESTO TEATRINO INGANNA POPOLI!
MA-LE-DET-TI!

davide lak (davlak) Commentatore certificato 27.03.12 14:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chi è Mario Monti? Quali rapporti ha con la grande industria?

http://www.agoravox.it/Altro-che-Trilaterale-e-Bilderberg.html

http://www.agoravox.it/IMG/pdf/Mario_MONTI_e_le_TANGENTI_FIAT.pdf

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.03.12 14:39| 
 |
Rispondi al commento

Quest'uomo presuntuoso e fiero di sè, se avesse preso in considerazione la lettera di Beppe e avesse accettato l'incontro che Beppe gli proponeva

mariuccia rollo 27.03.12 14:04| 
 |
Rispondi al commento

Pero il dubbio è atroce e legittimo.E dopo Monti? Prenderanno il suo posto i casini ,i bersani , gli alfano? Le pedine in gioco sono sempre le stesse.Già c'è il M 5 S ma porca Eva hanno impedito e impediscono la comunicazione.I nostri banchetti potranno mai competere con i loro mostri della disinformazione? NOn so,temo


SIIIIIIIIIIIII tornate a casa vampiri !!!

Francisco C., Milano Commentatore certificato 27.03.12 13:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro M. Monti mi sa tanto che lei di Economia nn capisce una mazza.Vorrei tanto chiederle, se le aziende chiudono e i lavoratori perdono il lavoro, con i consumi che si riducono all'osso, lei le tasse prossimamente a chi le va a chiedere???? Lei e tutta la sua banda bassotti avete tempo fino a quando le famiglie potranno mettere a tavola qualcosa da mangiare.....quando qst finira', allora sara' meglio per Voi che cominciate a correre...

Tommaso De Palma 27.03.12 13:50| 
 |
Rispondi al commento

....appunto....... :\

cristiana c., como Commentatore certificato 27.03.12 13:19| 
 |
Rispondi al commento

Come scrive proprio oggi sul Corriere una persona autorevole come Sergio Romano, il testo del decreto sulle liberalizzazioni è stato, da parte delle due Camere, «considerevolmente cambiato». Invece, quando di mezzo ci sono i lavoratori (quelli che per inciso pagano le tasse) i decreti diventano super blindati, con minacce, se così non fosse, di levare il disturbo. Ma davvero: tornatevene alla Bocconi!!

LUIGI PINTUS 27.03.12 13:09| 
 |
Rispondi al commento

I Professori Bocconiani insegnano che:
se non hai il lavoro le tasse le devi pagare comunque;
se aumenta l'età pensionabile i giovani hanno più possibilità di trovare un lavoro;
se ti mettono in cassa integrazione gli economisti se ne fregano e continuano a chiederti di pagare le tasse aumentate;
se cerchi un lavoro e non sei figlio incapace di un politico o di un docente universitario, puoi anche pregare in ginocchio tanto non ti si fila nesuno;
alla Bocconi insegnano che siccome loro sono i più competenti il popolo itaiano deve subire i loro deliri di onnipotenza, possibilmente senza reazioni di protesta, altrimenti vengono disturbati;
alla Bocconi insegnano che se frigni in pubblico appari sensibile anzichè tiranna;
il popolo è sovrano solo quando si avvicinano le elezioni, comunali, regionali o nazionali...per il restante tempo il popolo deve ubbidire a incompetenti politici o a vecchie calcolatrici con la batteria scarica....
Votare nuovamente i politici che popolano l'attuale parlamento sarebbe come darsi una mazzata sulle ginocchia da soli.....ma si sa il popolo è sovrano ....

bradipa mente 27.03.12 12:09| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

commento geniale approvo: "Monti è arrivato il momento la Bocconi la sta chiamando!!!!"

anna t 27.03.12 12:09| 
 |
Rispondi al commento

Monti è quello della Commissione Quadrangolare fondata da Rockerduck?

Ma i dipendenti pubblici non hanno l'obbligo di riferire quello che si decide in questi gruppi privati nell'interesse dello Stato?

O il concetto di "interesse dello Stato" è stato sostituito dallo spread,dai derivati della finanza,dalle banche d'affari americane ( Monti ha dato 2,5 miliardi di soldi nostri alla Morgan Stanley per chiudere dei contratti derivati )....

Damigiana Lambrusca 27.03.12 12:04| 
 |
Rispondi al commento

Il problema più importante in questo paese è la mancanza di cultura politica e civile,per il semplice motivo che se il popolo italiano si è lasciato governare per anni da una maggioranza che quando è andata bene rispecchiava il 30% del paese è perché l'altro 70% si è rifiutato di decidere e prendersi le proprie responsabilità (Questo è il problema)
Logicamente si sa chi sono i responsabili di questo politici parassiti e il loro braccio armato che sono i Mass Media foraggiati da loro con i nostri soldi e inventandosi un premio di maggioranza anti democratico.
Monti dal suo canto perpetua queste cose e anzi le esalta,altrimenti non si capisce le sue politiche anti sociali e le continue leggi contro i pensionati,lavoratori,e famiglie e non penso proprio che la sensibilissima Fornero non sapesse che con una riforma pensionistica di questo tipo metteva in mezzo alla strada milioni di famiglie,perché colpire i padri di famiglia di 50 /55 anni lasciandoli senza stipendio e senza pensione dopo aver pagato 37/40 di contributi,i quali sono la spina dorsale della società perché questi padri e madri sono quelli che mantenevano i loro figli in eta scolare o disoccupati con mutui o affitti da strozzinaggio, non è abbattere i Tabù ma ben si o incapacità o espressione netta della categoria responsabile di questo fallimento.
Comunque questo processo depressivo è da anni che viene portato avanti sotto gli occhi di tutti e spetta solo a noi ribaltare le sorti di questo paese.

1 Davide 1 Vignati, Merlino Commentatore certificato 27.03.12 12:04| 
 |
Rispondi al commento

Dobbiamo uscire dalla loro gabbia, altrimenti ci razioneranno il pane.

john dillinger, roma Commentatore certificato 27.03.12 12:01| 
 |
Rispondi al commento

Questa dev'essere la fase in cui la rana mezza bollita minaccia di saltar fuori dalla pentola perchè l'acqua è veramente troppo calda, allora chi sta al comando dei fornelli, dichiarando che più bassa di così la temperatura non può essere e promettendo di abbassare la temperatura in futuro, minaccia di lasciare il comando a qualcuno che la alzerà.

Edoardo R. Commentatore certificato 27.03.12 11:55| 
 |
Rispondi al commento

Mi spiace ma questo governo non è credibile,dato che come salva Italia ha saputo solo colpire i soliti idioti salvando i veri responsabili.
Se è vero quello che dice Monti e Fornero che eravamo sull'orlo di un fallimento,sono più che sicuro che questi Tecnici sappiano anche "chi sono i responsabili di questo fallimento"ma a quanto appare fino adesso sui responsabili non sono intervenuti (Banche e politici che ci hanno portato nel baratro).
I politici responsabili sono ancora tutti li,con i loro privilegi,e le banche che hanno lucrato sulla pelle della gente e industrie sono state foraggiate e stanno speculando ancora.
Il Caro Monti per essere credibile avrebbe dovuto aggredire i politici responsabili di questo fallimento (Decurtando immediatamente il sovvenzionamento ai partiti (rimborsi elettorali) diminuendo almeno del 50% gli stipendi dei politici e dirigenti pubblici responsabili di questo fallimento sia a livello centrale (parlamento e senato)sia a livello regionale provinciale e comunale.
Poi ci sono le Banche veri promotori di questo fallimento,che anche in questo caso il signor Monti non ha fatto nulla.
Mentre se le presa con pensionati e operai lasciandoli in mutande e continua con leggi vampiro a depredare il paese.
Se poi guardiamo la riforma pensionistica è veramente allucinante lasciare in mezzo alla strada capi famiglia con figli e mutui a carico è proprio da irresponsabili e incompetenti altro che TECNICI non trovo nemmeno una qualifica adeguata per definirli.

Per questo motivo il governo monti è privo di credibilità e è il braccio armato di un capitalismo imploso su se stesso.

Spero arditamente che se ne vadi al più presto lasciado al popolo cioè alla democrazia il compito di epurare i responsabili che ci hanno portato a questo.

Vi propongo anche di andare a visitare il mio blog www.davidevignati.bloog.it li il discorso sono riuscito ad articolarlo più bene e in tempi precedenti a questo sfacelo.

1 Davide 1 Vignati, Merlino Commentatore certificato 27.03.12 11:54| 
 |
Rispondi al commento

Gia' ai tempi della commissione europea, Monti, in una intervista ai tg rai, consigliava animatamente e ineluttabilmente di eliminare l'articolo 18. Sai che soddisfazione per lui, una volta arrivato ai massimi vertici del "suo" stato, poter tener fede alle promesse fatte ai nuovi re o padroni, quelli che battono moneta senza vincoli, per interderci.
Monti e Fornero sono come gatto e volpe, basta conoscere la favola di pinocchio per farsene una idea chiara.

Mi auguro che gli italiani si rendano finalmente conto del fatto che se si sbaglia il voto, se ci si lascia prendere in giro dagli unici che si arroccano il diritto di poter parlare pubblicamente, a pagarne le conseguenze non sono quelli dell'altra fazione politica ma soprattutto gli italiani stessi, i buoi per dirla in linguaggio Montiano o tecnico.

A mio parere i paesi del Maghreb sono fortunati, con una semplice primavera i buoi sono riusciti a far qualcosa, da noi, forse, un solleone non basterebbe.

Ivan Ciani Commentatore certificato 27.03.12 11:51| 
 |
Rispondi al commento

Monti è il più grande sostenitore del Capitalismo che abbiamo avuto in Italia. Il Capitalismo è morto. La crisi economica mondiale è solo il primo tassello di ciò che dovrà arrivare, comprensivo dei cambiamenti climatici. La redistribuzione della ricchezza, di quei patrimoni senza senso, e nella logica del "valore" umano, è l'unica via sensata per rendere nuovamente competitivo e far rivivere dignitosamente questo paese. Se non c'é spendibilità nella maggioranza, non c'é il ricircolo dell'economia interna, non c'é lavoro. Far passare questa riforma come "spendibile" per quelli che vorranno investire in Italia, è da pazzi. Monti prevede FORTI SACRIFICI dei più deboli con enormi vantaggi dei più forti dal punto di vista economico
Agnelli, i De Benedetti, i Berlusconi, Pirelli, Moratti ecc ecc... E' la solita lotta di famiglie. La P2 ha vinto, Monti non è altro che la ciliegina sulla torta. I sindacati non esistono ormai da molti anni. Quando gli italiani si "muoveranno" veramente?

shakir m. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.03.12 11:48| 
 |
Rispondi al commento

"Monti, la Bocconi la chiama...."
Monti, sapesse come la chiamiano noi....

Come dicevo sotto, Monti va in Cina per attirare gli investimenti stranieri in Italia. A parte questa strategia commerciale dei politici che non piace per niente, chi vogliono prendere per i fondelli? Noi italiani o i possibili investitori stranieri?
Intanto i politici facciano i politici e i tecnocrati nominati da re giorgio facciano i tecnocrati. Saranno poi i risultati a premiare gli investimenti oppure no. Ma sui capitali stranieri c'è molto da dire. Ma a chi credono di darla a bere? Con la tassazione che c'è in Italia, chi investe da noi? Scappano tutti in paesi a fiscalità non privilegiata, ma equa e ragionevole. Ma chi di noi tra due prodotti identici, comprano il più costoso? Se qualche straniero investe capitali in Italia, la cosa deve preoccupare moltissimo. Provenienza capitali, obiettivo reale, futuro a quell'investimento. Inutile dire che la lungimiranza per il paese non è di casa in parlamento, per cui, neppure in Bocconi: forgerebbero altre menti deviate.

Gian A 27.03.12 11:42| 
 |
Rispondi al commento

IL POPOLO E' SOVRANO !
sento veramente troppo poco spesso citare questa parte della Costituzione Italiana(soprattutto in TV).
Forse che non è più così? o forse non è mai stato così?!?

marco noseda 27.03.12 11:42| 
 |
Rispondi al commento

Scusate ma non capisco...
Prima tutti si lamentavano di Prodi, poi di Berlusconi e ora di Monti...!
Se veramente Rigor Mortis tornasse alla Bocconi, chi prenderebbe il suo posto? Chi uscirebbe vincitore dalle prossime elezioni secondo voi?! In parole povere: quale sarebbe l'alternativa?
Credete veramente che il movimento 5 stelle possa "vincere" le elezioni??
Ve lo dico io come andrà a finire: tornerà al governo una coalizione di qualsiasi colore fatta di politici ultra 60enni, papponi, corrotti e incapaci...
Quindi è meglio che ci teniamo stretto Monti: è il male minore.

Alessandro M. 27.03.12 11:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

uno stato che le uniche attività redditizie sono il parassitismo politico e il malaffare è uno stato finito!

Se uno possiede una rendita sufficiente a sopravvivere meglio che non faccia un emerito cazzo perché altrimenti lo stato lo rovina.


oppure che si dedichi esclusivamente ad attività illegali al nero totale.

semplice costatazione di fatto 27.03.12 11:36| 
 |
Rispondi al commento

D'accordissimo!

Monti alla Bocconi.
Fuori dal parlamento, è stato solo potente coi deboli e debole coi potenti.
NON ABBIAMO BISOGNO DI MONTI, ANZI FINORA HA FATTO SOLO DANNI SOCIALI.

Manuel Casella 27.03.12 11:26| 
 |
Rispondi al commento

Monti è stato onesto !!
Il suo obbiettivo è rassicurare i mercati.
Se poi questo significa che 1.000, 10.000 o 100.000 persone debbano perdere il lavoro per abbassare ulteriormente il costo del lavoro in Italia che importa.
Obbiettivo della revisione dell’articolo 18, come lo è stata la riforma che ha introdotto il precariato in Italia, è abbassare il costo del lavoro e null’altro, ma la riduzione deve avvenire secondo loro, abbassando le retribuzioni.
Monti è stato onesto vuole una manovra equa, vuole ridurre le diseguaglianze fra i precari e chi ha un lavoro stabile.
Ma non vuole migliorare le condizioni dei precari, vuole rendere precario chi ha un lavoro stabile in modo da poter ridurre le retribuzioni.
Nulla impedisce che le società propongano ai dipendenti di essere trasformati in precari, altrimenti c’è il licenziamento.
Ma attenzione dopo tre anni di precariato i dipendenti dovranno essere licenziati altrimenti non potranno più essere mantenuti nello stato di precari.
Quindi ogni tre anni si cambia evviva !
Monti è stato onesto, noi non tiriamo a campare.
Chi tira a campare devono essere gli italiani !!
Il nostro presidente è stato onesto, non ci saranno licenziamenti a valanga.
Cosa significa?
Significa che su 10.000.000 di lavoratori anche se perdono in 500.000 il posto di lavoro mica è una valanga…. Si tratta solo del 5 %.
A me non preoccupa chi perde il posto di lavoro, la mia preoccupazione maggiore e chi sarà tiranneggiato dalle società, quelli ve lo assicuro saranno una valanga.
Ma attenti le valanghe possono travolgere qualsiasi cosa.

Carlo C 27.03.12 11:25| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia deve migliorare il profilo della propria credibilità di fronte agli investitori, anche se sul fronte del deficit si trova in posizione migliore rispetto ad altri periferici come Grecia, Irlanda e Portogallo - destinatarie ...


Traduzione in italiano

L'italia deve svendersi alle lobby multinazionali sioniste ad un prezzo ancora più basso perchè non è bene che si faccia le cose da sola con le proprie fabbriche di proprietà e le proprie risorse ma è benne che faccia esattamente le stesse cose ma sotto la schiavitù delle lobby internazionali.


Sarebbe come se uno vendesse per 4 palanche la casa di proprietà per andare a stare in affitto nella stessa casa a prezzo altissimo oppure che cedesse la sua azienda per 4 soldi per andare lavorare come dipendente dal futuro compratore per una miseria.


Cazzo monti che grande economista che sei!

antiitaliano va di moda 27.03.12 11:25| 
 |
Rispondi al commento

Dopo aver capito chi è Monti, bisogna capire perchè è arrivato il governo Monti.
E' semplice, perchè l'"Italia è fatta e non sono fatti gli italiani" non è una frase storica che è stata mai risolta.
E cosa vuole dire? Semplice non esistendo un vero popolo unito tutti si fanno gli affari propri.
Ovvero per dirla come diceva Montanelli "ognuno vive nel suo particolare" mondo.
E come vive ognuno nel suo particolare mondo? aggiustando gli affari propri e delegando gli affari della collettività.
E cosa succede quando si delegano gli affari della collettività? Ovviamente nascono i politici che se ne approfittano, rubano e indebitano la collettività. E come potevano essere i nostri politici se non simili a noi? Allora si chiude il cerchio perchè essendo i nostri politici simili a noi, una volta risolti i loro problemucci particolari delegano. E chi hanno delegato? Ma è ovvio un tecnico superpartes che proviene dall'alto della burocrazia europea.
Alla frase di Garibaldi andrebbe aggiunta una frase che sarebbe finita bene in bocca a De Gasperi: una volta fatto il Palazzo Democratico bisogna fare i suoi abitanti e cioè i politici!

mario mario Commentatore certificato 27.03.12 11:14| 
 |
Rispondi al commento

i politici vogliono che il popolo stia calmo per continuare a fare i cazzi propri.

Il popolo non deve stare calmo....il popolo deve agire con violenza ai soprusi!

è ora di finirla 27.03.12 11:00| 
 |
Rispondi al commento

Non credo che Monti abbia il diritto di essere dove si trova per "passaggio di staffetta"o per clientelismo,se non erro quella carica va coperta per votazione e non mi risulta che ci sia stata ,,,,,,solo in Italia possono accadere queste iniquità

Deana Nietta 27.03.12 10:58| 
 |
Rispondi al commento

Ocse,paesi siano pronti a nuove misure
Molti anni per raggiungere livello 'prudente' debito/pil

Se non facciamo subito l'autarchi ci toccherà fare la guerra civile piu avanti.

antiitaliano va di moda 27.03.12 10:57| 
 |
Rispondi al commento

Cari Italiani,siete inguaiati per bene con un Governo che non sa governare,ma anche qui in Svizzera non è poi tanto diverso che da voi...la Svizzera é un bel tappeto colorato con sotto tanta merda ...con un Governo pappone che ti spreme fino alla fine!(quanti anziani che faticano)Cordialmente saluto

cristina betti 27.03.12 10:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si si!!! Tornassero a casa i vampiri...
ho capito che sta volta "IL PEGGIO E' MORTO" con loro...
Comunque mi auguro non torni neanche alle Università. Ad insegnare cosa? La storia della dittatura? La conosco tutti ormai..

Matilde Conte, Roma Commentatore certificato 27.03.12 10:28| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe
anche vicino a casa nostra e' ripresa la battaglia contro le "grandi opere", ti invitiamo a partecipare ad Arquata scrivia all'assemblea popolare che si terra' venerdi 30-3-2012 alla Soms dei comitati notav di Novi ligure Val Polcevera Val Lemme Arquata scrivia ecc. che si oppongono al famigerato Terzo VALICO DEI GIOVI.
Arquata sai dov'e' perche' se ti ricordi venivi tanti anni fa a farci ridere..
Con Affetto
Sergio Cao - M5S
Comitato Novese No Terzo Valico

sergio cao (sergio cao), novi ligure Commentatore certificato 27.03.12 10:25| 
 |
Rispondi al commento

BASTA, E' L'ORA DI DIRE BASTA !!SPERO CHE IL GRILLO CI STIA SE NO LO FONDO IO IL PARTITO DEL BASTA. SIAMO RITORNATI INDIETRO AI TEMPI DELLA POLITICA TANTO RINNEGATA, AI TEMPI DEGLI UNA TANTUM PER STAR MEGLIO, QUANDO POI I BENEFICI DEI NOSTRI SACRIFICI GLI ABBIAMO DATI NON A CHI GLI HA FATTI MA AD ESTRANEI. bASTA CON L'AGRICOLTURA NON PAGATA, BASTA CON IL CEMENTO, BASTA CON I SUPER PESCHERECCI GIAPPONESI, BASTA CON I CENTRI COMMERCIALI STRANIERI CHE CI VENDONO PRODOTTI DELL'ESTERO E PORTANO VIA I NS. SOLDI, BASTA CON L'ESPROPRIAZIONI DI AREE VERDI PER COSTRUIRE ANCORA CENTRI COMMERCIALI, QUANTO DOVREMMO COMPRARE PER MANTENERLI TUTTI ? BASTA CON CASA ED ASILI E SANITA' GRATIS E FACILE SOLO AI NON ITALIANI, BASTA COI MATRIMONI COMPRATI, BASTA CON I CONTRIBUTI CHE ARRICHISCONO CHI NON FA NIENTE, BASTA CON LE TAV ED I TRENI CHE CHIUDONO LE PERSONE IN CASO DI EMERGENZA, BASTA CON GLI ECONOMISTI CHE FANNO DIVENTARE SCIENZA, REALTA' VIRTUALI, BASTA CON GLI STIPENDI DA DIRIGENTE E CON I BOCCONIANI CHE NON SANNO NIENTE DI PRODUZIONE MA SANNO TAGLIARE POSTI DI LAVORO, BASTA CON GLI ARANCI ISRAELIANI E I POMODORI TUNISINI, IL PECORINO RUMENO CON I NS. SOLDI, I RIFIUTI CINESI, I COSTI DEGLI ITALIANI ALL'ESTERO CHE NON HANNO MAI VISTO L'ITALIA ED I CONTRIBUTI A ITALIANI CHE SI PASSANO LA CITTADINANZA DA 3 O 4 GENERAZIONI SENZA SAPERE UNA SOLA PAROLA DI ITALIANO NE ESSERE MAI VENUTI IN ITALIA, BASTA TOLLERARE BARACCHE E COSTRUIRE VILLE AI NOMADI E POI BUTTARE GIU' LE CASE AGLI ITALIANI,CON I NS. SOLDATI A FARE BENEFICIENZA E FARSI AMMAZZARE DA ALTRI, MENTRE A NOI NON CI PROTEGGE NESSUNO,CON I CONTROLLORI CHE SONO SOTTOPOSTI AI CONTROLLATI,PAGARE MEGAPENSIONI A EX RESPONSABILI CHE NON HANNO PIU' ALCUNA RESPONSABILITA',COI PRIVILEGI DELLE CASTE,COI CIRCOLI PER CHI NON HA DA FAR NIENTE IN IMMOBILI PUBBLICI, CON GLI STADI E LA SORVEGLIANZA PAGATA DA TUTTI ED I GIOCATORI MILIARDARI, BASTA CON LE MOSCHEE E SINAGOGHE PAGATE DALLO STATO E LE NS. CHIESE PAGATE DA NOI E CHE PAGANO LE TASSE

RITA BATA 27.03.12 10:19| 
 |
Rispondi al commento

Monti sta cercando di temporeggiare e di distrarre gli italiani con quel disastro di riforma del mercato del lavoro pur di non affrontare i VERI problemi che attanagliano l'Italia!Quando si riducono drasticamente gli stipendi dei politici?Quando si riduce drasticamente il numero delle auto blu?Quando si riducono e regolano drasticamente i rimborsi elettorali ai partiti?Quando si riducono drasticamente gli stipendi dei dirigenti pubblici e dei consulenti?Quand'è che si ricaveranno soldi dall'evasione dei grandi patrimoni?Quand'è che si ricaveranno soldi dalla confisca dei beni della mafia?Quando si applicherà una tassa patrimoniale sui grandi patrimoni?Quando si applicherà una tassa sulle rendite finanziarie?Quando si aboliranno le province?Quando si aboliranno gli enti inutili?Quando si taglieranno le spese per gli armamenti?Bisogna rinunciare assolutamente alla Tav in Valsusa perchè non ce la possiamo permettere,bisogna assolutamente vendere le frequenze tv senza ascoltare quelli del Partito dei Ladri,bisogna assolutamente fare la riforma della Rai abolendo la legge Gasparri(il mafioso di Arcore non ha diritto di parola su questo argomento perchè non rappresenta più la maggioranza,perchè gli italiani lo odiano,perchè ha portato l'Italia sull'orlo del baratro e perchè è mafioso),inoltre bisogna combattere la corruzione andando a colpire i colletti bianchi con la confisca dei loro beni,ci vuole assolutamente una legge che stabilisca la responsabilità dei politici perchè sono loro che legiferano e quindi devono rispondere di ciò che fanno,inoltre bisogna assolutamente abolire la legge Cirielli,le leggi "ad personam",bisogna fare una SANA riforma della legge elettorale perchè il porcellum così com'è FA SCHIFO!!
Poche chiacchiere!Lo Stato italiano spende più di quanto incassa!Inoltre le imprese estere non investono in Italia perchè c'è troppa corruzione(tangenti,mazzette etc),troppa burocrazia,le tasse sono troppo alte e in ultimo arriva la mafia a chiedere il pizzo!

Thea Heart 27.03.12 10:14| 
 |
Rispondi al commento

Cari Italiani,siete inguaiati per bene con un Governo che non sa governare,ma anche qui in Svizzera non è poi tanto diverso che da voi....

cristina betti 27.03.12 10:02| 
 |
Rispondi al commento

Saremmo tutti molto felici se questo governo si cavasse dai coglioni meno che i partiti; loro non lo faranno cadere.
Vedremo come andrà in Parlamento!
Per quanto ne so, i governi tecnici non sono mai scaturiti da elezioni popolari ed hanno sempre fatto danni incalcolabili sulla povera gente ad unico vantaggio delle classi più agiate e privilegiate.
Perciò, chi chiedeva, qualche mese fa, un governo tecnico che salvasse il salvabile, sapeva già che avrebbe fatto macelleria sociale.
Comunque, è inutile recriminare sul passato, ma, almeno, memorizziamolo.
Buona giornata a tutti.

maria c., perugia Commentatore certificato 27.03.12 10:00| 
 |
Rispondi al commento

Di noi vogliono sapere perfino quante volte andiamo in bagno !!!
e di loro e dei soldi che gestiscono per conto della comunità ??? NULLA !!! …
MENTENDO e RUBANDO spudoratamente !!!
Ci fregano e Si fregano ... (e il tempo e i fatti lo dimostrano giorno dopo giorno!!!)
Accise e tasse sui carburanti portate a 1,3 euro al litro
che su un parco medio viaggiante 24 ore su 24 di 15 milioni di veicoli
che consumano in media un litro l'ora di carburante ...
(conto fatto per difetto,
perchè un mezzo vaggiante a 60 all'ora farebbe 60Km con un litro e NON ESISTE !!!)
provate a fare il conto e vi accorgerete per magia quanto ci prendono per i fondelli !!!
nessuno ha fatto i conti ? allora ve lo dico io ...
ogni ora il governo incassa 19.500.000 euro,
ogni giorno 468.000.000 euro,
ogni settimana 3.276.000.000 euro,
ogni anno 170.352.000.000 euro ... (centosettanta MILIARDI di euro !!!)
a cui dobbiamo aggiungere iva e accise sui giochi legalizzati e d’azzardo,
su alcolici e alimentari, energia elettrica, gas, nettezza, farmaci, bolli e canoni vari,
ed ancora su tutta un’altra miriade di prelievi di danaro in TEMPO REALE e soprattutto in CONTANTI !!!
VOGLIAMO COMINCIARE A CHIEDERGLI DOVE LI METTONO !!! tutti questi soldi ???
o vi sta bene così !!!
MA QUANTO CI DEVONO PRENDERE IN GIRO ANCORA !!!
SVEGLIATEVI !!!

Francesco 27.03.12 09:59| 
 |
Rispondi al commento

E ORA DI DIRE BASTA !SONO STATI COLPITI DALLE RIFORME DEL PROF. SOLO OPERAI E PENSIONATI , MA IO MI CHIEDO QUESTO DI CHE E' PROFFESSORE ????? NON DI ECONOMIA SPERO . OPPURE E LI MESSO DA BANCHE E INDUSTRIALI PER METTERE AL MASSACRO IL PAESE? IO NON SONO UN PROF. MA UNA COSA HO IMPARATO CARO MONTI ,SE IL POPOLO NON HA DENARO DA SPENDERE SI FERMA TUTTO E SI CREANO SOLO DISORDINI SOCIALI .ITALIANI ALLE PROSSIME VOTAZIONI MANDIAMO A CASA TUTTI I POLITICI !!!!

sergio colombatto 27.03.12 09:56| 
 |
Rispondi al commento

I banchieri sono la rovina del pianeta!
E Monti sta facendo il loro gioco!
Infatti tornano, come previsto, le commissioni bancarie cancellate via emendamento dal
decreto liberalizzazioni.
http://www.corriere.it/economia/12_marzo_23/commissioni-banche-governo-mussari_466a15c6-752f
-11e1-9cbf-6c08e5424a86.shtml

Così non va!
Le banche hanno la faccia tosta di chiedere l'elemosina perfino ai pensionati!
Infatti Monti ha imposto ai pensionati di aprire un conto corrente bancario,
adducendo la scusa dell'evasione fiscale (ma un pensionato NON può evadere il fisco perchè
le tasse gli vengono tolte alla fonte! ),
però poi non ha eliminato le commissioni bancarie che su un misero stipendio di un pensionato diventano una cifra consistente!
Questo è un vero e proprio atto terroristico!

Quando protestarono i NO TAV i quotidiani di regime e i servi del potere dissero che "una minoranza teneva in scacco il Paese" .
Cosa non vera perchè a TUTTI gli italiani interessa risparmiare i 22 miliardi di euro della
Tav.
Adesso perchè non si dice la stessa cosa contro i banchieri,
nota minoranza di terroristi che tengono in scacco il Paese?
Perchè non si caricano le banche con lacrimogeni e manganelli?

Thea Heart 27.03.12 09:55| 
 |
Rispondi al commento

purtroppo le cuoia le stanno tirando gli italiani.... non se ne pou piu

giovanni scommegna 27.03.12 09:53| 
 |
Rispondi al commento

ciò che semplicemente mi chiedo è perchè devo essere governato da un tizio che non ho votato!!! si certo uno vota e può pure perdere.....ma così ho perso senza potere fare nulla ! mi spiace avevo una certa considerazione del sig.napolitano...ma ora non la ho più!!!! nessuno a parte il popolo può arbitrariamente nominare un presidente del consiglio non eletto con regolari elezioni!!!! certo la legge lo consente...ma le leggi possono essere cambiate !!!!!!!!!

ugo delaiti, ferrara Commentatore certificato 27.03.12 09:49| 
 |
Rispondi al commento

Oramai è chiara la strategia dei partiti.
Cercare d riacquistare credibilità ponendo rimedio
alle puttanate fatte dai 2 Governi precedenti !!!!!

basilio grabotti 27.03.12 09:35| 
 |
Rispondi al commento

IL PROBLEMA è CHE DOPO DI LUI C'è IL NULLA.E DOPO CHE LORO AVRANNO TIRATO LE CUOIA TOCCHERà A NOI.O siete convinti che con le elezioni si risolverà tutto?Anche se vincessero i m5 sarrebbero azzi amarissimi.Certo se vuole restare deve abbassarsi un pò la testa e soprattutto FAR INCOMINCIARE QUESTO PAESE A CRESCERE!Fino ad ora abbiamo visto solo RIGORE E TASSE e la gente è stanca...Ricordatevi che veniamo anche da 15 anni di berlusconismo che ancora non si appresta a finire totalmente.La verità è che bisognerebbe marciare su Roma e farsi giustizia personale con i nostri politici.ELIMINATI LORO ANCHE MONTI POTREBBE DIVENTARE UNO DEI MIGLIORI PREMIER DELLA STORIA D'ITALIA.IL PROBLEMA è CHE ANCORA STANNO LA

pix 27.03.12 09:15| 
 |
Rispondi al commento

Chi è Mario Monti? E' semplicemente il risultato della teoria delle giustificazioni a spendere denaro pubblico.
"Siccome abbiamo un grande debito siamo giustificati ad aassumere un grande tecnico per risolvere il problema e a pigliarci un grande stipendio perchè il debito è appunto grande"
così recitano i politici che anzichè subire forti riduzioni del proprio stipendio per fronteggiare la crisi del debito, hanno da giratori burocratlioti trovato un'altra torta logica.
Eh già perchè cari miei il debito pubblico è diventato la più grande giustificazione a prendersi grandi stipendi pubblici perchè essendo grande bisogna mettere a disposizioni grandi risorse per fronteggiarlo, per gestirlo, per contenerlo e non si possono spendere soldi per altro.
Se prima i servizi o le grandi opere erano delle valide giustificazioni a prendere stipendi faraonici adesso il debito pubblico ha sublimato il concetto e permesso di avere una giustificazione enorme per stipendi non grandi ma enormi! ed è per questo che i politici italioti NON ridurranno mai il debito pubblico ma ci gireranno intorno facendo una sorta di ballo, di carosello. Se lo tengono da conto perchè è la miglior giustificazione che abbiano mai costruito, neanche i sacerdoti dei templi egiziani ai tempi dei faraoni erano riusciti a ideare qualcosa di lontanamente fenomenale per inchiappettare il popolo e costringerlo a offrire doni....

mario mario Commentatore certificato 27.03.12 09:11| 
 |
Rispondi al commento

Quando sfonderemo in parlamento, ne vedremo delle belle, qualcuno perderà il posto..(fatti più in là.a..aa.a)perderanno il loro status "di Intoccabili" e i magistrati si potranno "sbizzarrire"...
Ovviamente il m5S "approverà" sempre e comunque "autorizzazioni a procedere" all'arresto dei politici indagati..dovrà essere una regola e non esisteranno eccezioni!!ehhhh!..
Ricordiamocelo Beppe....quindi questa deve essere la prima regola assoluta!....abolendo di fatto il fumus pers..!ma l'importante è levargli poltrone..-poltrone +arresti..!!ogni voto che prenderà il M5S sarà un voto in più per pulire il parlamento.
E non pensino di spartirsi già il posto alla Presidenza della repubblica...!attenti stiamo arrivando!!!

roby f., Livorno Commentatore certificato 27.03.12 09:10| 
 |
Rispondi al commento

Sondaggi dano in crescita PD e PDL, in calo il M5S.

Boh, se è vero ragazzi, per me l'unica soluzione è andarmene da questo paese abitato in stragrande maggioranza da coglioni.

Questi ci massacrano, e la maggioranza dei coglioni degli italiani li votano ancora. Sono schifato da queste merde di miei paesani.

Alessandro T, VICENZA Commentatore certificato 27.03.12 09:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A parte che il popolo sovrano pare che in larga misura, non lo trattiene, non è una terapia medica restare. Vada e stop, non che parte dall'Italia per andare a (s)vendere l'Italia ai cinesi e, di passaggio per Seul, fa affermazioni simili. Ha subito imparato eh! Va a Seul per chiarire la sua posizione in Italia.
Però non è solo lui, sono anche i politici che votano i suoi provvedimenti.

Gian A 27.03.12 08:57| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente questo governo imposto, sobrio e piagnone, difensore di interessi di parte, l'ha capita e pensa di tornare a casa.

Ma non può essere così semplice dopo i danni che ha fatto.

Occorre che i cospicui beni personali di questi governanti vengano sottoposti a sequestro cautelativo a tutela degli indennizzi che dovranno loro essere richiesti per l'azione di governo svolta.

Come da più parti sostenuto è giusto che chi esercita un potere risponda dei danni che crea esercitandolo e questi non solo ne hanno creati ma con boria sostengono che dovevano farne.

Ora che sentano anche loro il danno economico che hanno arrecato.

Gualtiero Malde 27.03.12 08:47| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Mario..........ci si vede in giro

andrea rizzi 27.03.12 08:40| 
 |
Rispondi al commento

Monti vada fuori dai coglioni, vada... e si torni ad essere un paese democratico, andando alle elezioni.

Mauro Agnoli, Castel San Giovanni (PC) Commentatore certificato 27.03.12 08:29| 
 |
Rispondi al commento

Ecco è questo che volevo sapere ma con quale autorità e diritto queste personeNapolitano compreso possono adottare queste misure?il piu indecente presidente della repubblica che risponde indispettito al popolo dovrebbe essere accusato di impechment per aver fatto pressione sui sindacati di cosa si dovrebbe occupare?le misure adottate a scapito dei cittadini sono capaci a farle tutti quelle contro il sistema nessuno di questi "galantuomini"

Giancarlo bartoluccio 27.03.12 08:20| 
 |
Rispondi al commento

pima di tornare a insegnare all'università, qualcuno spieghi al "professor" mani di fata il significato di equità !!!!

ina ghigliot 27.03.12 07:57| 
 |
Rispondi al commento

sig monti si dimetta dal suo incarico ,da quando e' al governo non ha risolto niente anzi ha aumentato le tasse ma gli stipendi non li ha aumentati, con tutti i soldi che voi politici guadagnate ma non vi vergognate state rovinando l italia . ADESSO E' FINITA ANDATE VIA TUTTI CI PENSIAMO NOI CITTADINI A GOVERNARE L ITALIA

luca martignoni 27.03.12 07:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA FOLLIA DELL EURO-Distrazione di massa. L uomo nato in un loden, non si farà da parte. Parliamo dell euro piuttosto. Il colpevole di tutto è lui. E' matematico. Il nostro percorso d impoverimento nasce proprio con l avvento della moneta unica. Tutti ricordano che con cento milioni di Lire si poteva acquistare una casa di cento milioni. Con l'Euro i nostri risparmi diventarono 50.000 euro, mentre il valore dell' appartamento allo stesso tempo divenne di 100.000 euro. E così fù per ogni cosa. In pratica stipendi, pensioni e risparmi dimezzati a tutti del 50% da un giorno all altro. Allora la gente cominciò a consumare sempre di meno. Non poteva essere diversamente, se ad una intera popolazione riduci della metà le fonti di reddito. Cosi, anno dopo anno, le aziende hanno cominciato a vendere sempre di meno, a non assumere più, a licenziare per far fronte ai mancati introiti e alle perdite. E cosi dopo dieci anni, riusciamo a scorgere l'effetto dell' Euro e dell aver dimezzato salari e pensioni : aziende chiuse, disoccupazione dilagante, produzione industriale al collasso e consumi tornati indietro di trenta anni. Ma l' Euro non è tutto qui. Adottare l Euro ha voluto dire autoimporsi vincoli di bilancio e pareggi dei conti, che sono semplicementi folli per un Paese che ha ridotto del 50% i salari, le pensioni e i risparmi ai propri cittadini, facendo crollare in un decennio i consumi, sventrando l economia, il tessuto industriale e mettendo in ginocchio la gente e le imprese. Ma l Euro nacque x sottrare agli Stati la moneta sovrana. Questo significa che gli Stati devono prendere in prestito sui mercati ogni singolo Euro, ai tassi che il mercato decide. E non potendo controllare i tassi, risulta ovvio che il debito diventi a rischio e lo Stato totalmente assoggettato ai mercati. E la sola prospettiva che non si possa riuscire a rientrare in quei vincoli che ci siamo autoimposti, fa scattare la speculazione sui BTP che ripaghiamo con i carichi di tasse ed extra tasse

cielo stellato 27.03.12 04:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se il Paese attraverso le sue forze sociali e politiche non si sente pronto per quello che noi riteniamo un buon lavoro non chiederemmo di continuare per arrivare a una certa data.
Per commentare con il mio modesto parere questa frase citata da Monti mi appello all'unità d'Italia, da poco vergognosamente festeggiata, dico questo, perché il nostro governo detto TECNICO si rivolge al paese, quando lui stesso lo spacca a metà con i suoi provvedimenti iniqui e sfascia Italia, o ruba case agli Italiani costruite o comperate faticosamente dopo che lo stesso Monti parlava di equità non credo che un insegnante della Bocconi non sappia cosa vuol dire essere equi. Io pensavo che un paese con il nostro debito pubblico dovesse essere pagato da tutti i cittadini, non solo da quelli che ha colpito questo governo. L'unità d'Italia esiste solo per essere rappresentata dal nostro presidente della repubblica con una bandiera tricolore, oppure esiste anche quando bisogna sacrificarsi per il bene di tutti? Ma di che cosa stiamo parlando.
Andiamo nei paesi lontani per debellare le dittature, debelliamo anche quella creata in Italia dai nostri politici falliti in collaborazione con il Presidente Napolitano,
Mandiamoli immediatamente a lavorare e quindi alle elezioni. Neanche Benito avrebbe partorito una frase così infelice. Non è il paese non pronto, ma è lui che promette equità agli Italiani, e poi spacca il paese mentendo spudoratamente facendo finta di non comprendere o dimenticando frettolosamente le promesse iniziali.

Loris Bontempi 27.03.12 01:06| 
 |
Rispondi al commento

PER QUELLI CHE " ...MA CHI LO HA VOTATO ? "

uno schema che dimostra il fattaccio: dagli anni della crisi (nascita 2007)gli italiani medi e medi-alti e bassi non hanno mai creduto al disastro. Dalle elezioni dei governatori di regione si evince che sia il pdl che la lega abbiano tenuto e persino vinto (Cota) sempre che il "PD" si consideri di "sinistra". Altrimenti è solo Vendola in Puglia, l'unico ultimo sinistro.

Roberto Cota 2010 Lega Nord
Roberto Formigoni 1995 Il Popolo della Libertà (conf.)
Luca Zaia 2010 Lega Nord
Renzo Tondo 2008 Il Popolo della Libertà
Renata Polverini 2010 Il Popolo della Libertà
Gianni Chiodi 2008 Il Popolo della Libertà
Michele Iorio 2001 Il Popolo della Libertà (conf.)
Stefano Caldoro 2010 Il Popolo della Libertà
Giuseppe Scopelliti 2010 Il Popolo della Libertà
Ugo Cappellacci 2009 Il Popolo della Libertà

► QUESTI LI AVETE VOTATI VOI sebbene aveste le ginocchia nella cacca!
e allora ? ...che vi blaterate ?

Lenin eterno (l'unico), Roma Commentatore certificato 27.03.12 01:01| 
 |
Rispondi al commento

Il paracadutato non eletto intima ai nominati prendere o lasciare i10 15 persone in tutto a decidere in un paese di 60milioni
Caro premier non sprechi o non spenda la sua immagine per noi faccia del suo meglio per dotare la repubblica di una legge elettorale democratica e civile poi lasci faree a noi cordiali no educati saluti

Riccardo Garofoli 27.03.12 00:53| 
 |
Rispondi al commento

Questo e'un cinico..... Nel mio settore (parrucchiere)hanno prima eliminato distanze tra I negozi poi hanno permesso il progredire del lavoro Nero (abusivismo ) se ne contano piu dei negozi tra grupoun abusivismo Nn vive piu .il cinico cosa si inventa aumento dell'iva controlli a tappeto nuove regole le piu assurde possibili antingendio sicurezza ecc ecc con costi aggiuntivi ma tt questo poteva andare bene alcuni anni fa ma con i negozi ke nn chiudono solo xke' nn c'è alternativa era necessario tt questo xke l unico risultato sarà altro abusivismo xke ki kiudera

Luigi Lauro 27.03.12 00:44| 
 |
Rispondi al commento

Salve, Non capisco e' conveniente parlare dell'art 18 che vale molto poco visto che il tribunale ha circa 12.000.000 di processi arretrati quindi si parla di aria fritta,oh e' meglio adeguare gli stipendi europei? La bce dice che in Italia gli stipendi devono essere al 50 /60% in meno di un cittadino europeo. Noi cosa siamo cittadini europei di classe B o stupidi?
Serve un contratto valido, uno stipendio europeo, altrimenti cosa rimango a fare in europa? Il gioco e' altamente truccato e' ora di smettere di credere alle favole, che solo extracomunitario fa certi lavori a basso costo perche' ottiene similari di modello ise o soldi sottobanco buoni pasto e altro.Secondo voi dopo il 1945 chi ha ricostruito l'Italia? Indovinate ..........
Andate a lavorare perche' vi pagano altrimenti sembra che lavorate per Hobby, gira l'economia sotteranea,ecco come si arriva alla 4 settimana.
Ma cosi non va, la matematica non e' un opinione.

e.forini 27.03.12 00:37| 
 |
Rispondi al commento

Ok, siamo d'accordo, con lo spread a 700 punti non si poteva andare a votare, ma ora è a 300 e le elezioni sono tornate ad essere possibili. Si dimetta, caro Monti, faccia ritornare un po' di democrazia in questo paese. Ci permetta di esprimerci e di contarci, per vedere se il popolo è davvero così masochista, per capire fino a che punto siamo un popolo bue o riusciamo a capire qualcosa. Ci faccia esprimere liberamente il nostro giudizio su questa classe politica, inetta e talmente vile da mettere da parte qualsiasi distinzione e votare compatti il suo governo, pur di continuare a succhiare il sangue degli italiani. Ci porti al più presto alle urne e torni a presiedere la sua Bocconi, e forse sarà ricordato ancora con un po' di stima. Altrimenti rischia di passare alla storia come quello che ha dovuto far scendere i carri armati nelle strade.

Rosso Malpelo, Roma Commentatore certificato 27.03.12 00:29| 
 |
Rispondi al commento

UN GOVERNO NON E' ALTRO CHE UN DIPENDENTE AL SERVIZIO DEL POPOLO.
QUINDI SE FA MALE IL PROPRIO LAVORO O CAUSA DANNI ALL'AZIENDA-ITALIA, IL POPOLO HA IL DIRITTO DI PRENDERLO A CALCI NEL CULO!

"MA A MONTI CHI CAZZO LO HA VOTATO?"

cesar lutzu, oristano Commentatore certificato 27.03.12 00:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

articolo fresco fresco ...

MARIO MONTI IN COREA, OVE UNA LORO AUTOMOBILE DI LUSSO, COSTA UN QUINTO RISPETTO AD UNA DELLE NOSTRE MIGLIORI AMMIRAGLIE …
Arnaldo De Porti on 27 Marzo, 2012

D’accordo, non sarà facile governare da subito questa metamorfosi planetaria, ma di certo sarà ancor più difficile effettuare forzature mercantili che, anziché perequare un certo clima di benessere, riveniente dalle leggi della domanda e dell’offerta, potrebbero finire per determinare una nuova guerra.
Spero che Mario Monti sia andato in Corea anche per…prendere appunti di questo tipo, magari dopo aver capito che in Europa, oltre che in Italia, è improcrastinabile l’attesa della speranza… come virtù capace di mettere a posto le cose per opera dello spirito santo.

http://www.politicamentecorretto.com/index.php?news=47888


è fantastica l'ultima frase!
dedicata a tanti italiani illusi e ancora insistono , eh!

leggete tutto l'articolo e strignete er culo!
altro che Monti o non Monti!

""" MERCATO SATURO """ THE END CAPITALISM !

ciao ciao belli!

Lenin eterno (l'unico), Roma Commentatore certificato 27.03.12 00:15| 
 |
Rispondi al commento

RigorMonti, avergli trovato un soprannome lo rende più umano e simpatico. Ma non lo è! Egli assume le veci dei Marchigiani medioevali, bussa e depreda le famiglie legittimato allora dalla chiesa oggi dall'europa. Afferma che se non siamo pronti se ne va. Sono d'accordo non sono pronto a farmi sfondare il culo e ringraziare dicendo " grazie signore! Posso darglielo ancora signore?" No "caro" professore non sono pronto. Desideriamo rispetto ed essere ascoltati, lei che ci tratta come se fossimo totalmente inetti ci irrita, e il fatto che ciò che decide è impopolare, non significa affatto che è la prova che funziona, se mi concede una metafora colorita, il fatto che miliardi di mosche mangino merda,non conferma che questa sia buona.

Paolo fois 27.03.12 00:11| 
 |
Rispondi al commento

DIVERTENTE
LE CONSIGLIEREI DI DIMETTERSI E DI ...LASCIARE SUBITO L ITALIA
E ANDARE SUBITO A ABITARE IN UN PAESE VICINO A TIMBUCTU

PERCHE SE PERCASO LA TROVANO TUTTI QUELLI CHE LEI PER SALVARE IL CULO AI BANCHIERI , A RUBATO LA PENSIONE
DI SICURO IL BEL LAVORO.... C E LO FARANNO A LEI E SOCI

stefano b., rovato Commentatore certificato 26.03.12 23:56| 
 |
Rispondi al commento

Fa Finta Di essere sano.. LUI! il signorino!
Fanno finta che siamo sani,loro,i giornalisti!
Fanno finta che stiamo bene,loro,i dottori!
Fanno finta che le macchine sostituiscono il personale,loro,gli imprenditori!
Fanno finta che i soldi mancano,loro,i parlamentari!
Fanno finta che l'euro e sicuro,loro,i banchieri!
Insomma,fanno tutti finta!
Fingere Va di moda,oggi se non fingi,non sei nessuno!
Fanno finta di godere,loro,le nostre donne!
non sanno che abbiamo le palle piene in un altro senso! -.- (questa me la potevo risparmiare,siamo in crisi,si deve risparmiare) xd

Niko G., cardito Commentatore certificato 26.03.12 23:52| 
 |
Rispondi al commento

Ma caro monti se tu li non ci vuoi stare e noi non ti abbiamo votato, allora chi cazzo ti ci ha messo li ?! Sto cazzo ?! Torna a guadagnare il tuo 1500000 di euro netti l anno !!!!! Equità sociale un cazzo hai ammazzato la classe operaia e quella media , ma hai salvato il culo ai ricconi come te brutta merda !!!!!!!!! Cavati dai coglioni tu e tutti i politici di merda !!!!!

Alessandro chiatti 26.03.12 23:45| 
 |
Rispondi al commento

alle prossime elezioni votero solo chi mi promettera e attuera la la demolizione della bocconi

e un monumento alla dittatura che deve essere abbattuto
e la scuola della casta e deve essere distrutto

e manderei tutti i docenti a lavorare in fabbrica in catena di montaggio
ALMENO QUESTA GENTAGLIA SMETTERA DI DIRE CAZZATE SUL MONDO DEL LAVORO
E FORSE DOPO UN PO DI ANNI DI LAVORO ...FORSE CAPIRANNO COSA VUOL DIRE LAVORARE SECONDO I CANONI DELLA BOCCONI

stefano b., rovato Commentatore certificato 26.03.12 23:44| 
 |
Rispondi al commento

Il tribunale di Strasburgo per i diritti del uomo deve occuparsi al più presto del caso Italia il governo il capo dello stato e i politici tutti stanno torturando in maniera atroce il popolo italico strangolandolo giorno dopo giorno un po' come falcava il caudilho francisco franco con gli oppositori del regime la garrota

Riccardo Garofoli 26.03.12 23:43| 
 |
Rispondi al commento

MA CHI CREDE DI ESSERE STO MASSONE !! Crede forse che a giugno, quando gli ITALIANI ONESTI CHE HANNO SEMPRE PAGATO PIU' DEL DOVUTO, si troveranno a far fronte al più grosso furto mai tentato da altri (ICI o altra cagata del genere) riusciranno a STARE CALM I? Illuso, ormai HANNO I GIORNI CONTATI.

Mario P., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.03.12 23:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Invece di attaccare i lavratori nei loro diritti, Monti renda competitiva l'Alitalia che perde un sacco di milioni all'anno, oppure chieda perchè gli industriali vanno a produrre all'estero poi mettono il marchio made in italy, siamo la Rpubblica delle banane, abbiamo dei record negativi su tutto e non facciamo nulla per cambiare, basta guardare la pessima tecnologia utilizzata nelle costruzioni edili COME RISPARMIO ENERGETICO, oppure l'evasione a che livelli è , oppure ancora l'enorme riciclaggio di denaro che circola con il lavoro nero e il malaffare.
Basta prendersela con i piu' disgraziati, raccontandogli balle, ad esempio i nostri parlamentari versano solo la quarta parte dei contributi per la loro pensione, mentre noi ne paghiamo come cittadini i 3 quarti.
Monti sta con le banche e i potenti,mentre salvaguarda i nostri politici che non fanno nulla, anzi fanno dei debiti con i loro privilegi.
BASTA IL POPOLO E' STANCO DI QUESTO ANDAZZO.

ubert 26.03.12 23:38| 
 |
Rispondi al commento

E il terzo mondo chi è?

Mattia B. Commentatore certificato 26.03.12 23:36| 
 |
Rispondi al commento

Monti ha citato Andreotti per dire che lui, al contrario del Giulietto, non ha intenzione né di tirare a campare né di tirare le cuoia. Ricordate che siamo nella palta anche grazie alla "filosofia" di governo di belzebù.

Silvano De Lazzari Commentatore certificato 26.03.12 23:36| 
 |
Rispondi al commento

No caro Lenin lo so bene come stanno le cose vivo lavoro sto a contatto con le persone vere e purtroppo o per fortuna mi lascio prendere dal sentimento da la tristezza ma puoi azzeccare la diagnosi ma sbagliare la cura cosi ai debellato il male ma ai ucciso il paziente

Riccardo Garofoli 26.03.12 23:34| 
 |
Rispondi al commento

Il Paese di cui parla Monti semplicemente non esiste. Esistono invece le classi agiate e privilegiate, di cui lui come tutto il resto del Governo fa parte a pieno titolo. Gente che "naviga" da alcune centinaia di migliaglia di euro a milioni all'anno di reddito, quando le classi medie fanno fatica ad avere un reddito dignitoso, per non parlare di chi perde il lavoro o non lo ha. Ma lo scandalo non e' Monti ma il sistema che lo produce. Cio' non toglie che ai lacche' del capitalismo come lui vada fatta opposizione politica e sociale. Non e' piu' possibile assistere impotenti mentre ci depredano del presente e del futuro. Se non fosse chiaro, per gente come Monti, per le classi sfruttatrici che egli rappresenta, il "calcolo" e' gia' fatto. Tra i danni collaterali della medicina ci sono le nostre vite, le vite di intere generazioni, che per salvare un sistema che privilegia solo loro, vengono costrette, perche' di questo si tratta, a rinunciare praticamente ad una vita minimamente serena. E' un vero schifo. Non si stupisca il Presidente Monti se il Paese non e' pronto. Nessuno e' pronto a farsi massacrare l'intera esistenza, per salvare qeui privilegi che sono solo di pochi.

pippo marx 26.03.12 23:32| 
 |
Rispondi al commento

Già, la Bocconi ... neanche fosse il tempio del sapere... hahahaha

Un luogo metafisico dal quale proviene salute, saggezza, vita eterna, un sapere socratico cioè esoterico un sapere supposto.
Un Ateneo "perbenino" della provincia lombarda.

Meglio il semplice "non so".
L'ignoranza è una forza, la disposizione all'ascolto è l'energia che la genera, energia della rete, la voce che Rigor Montis non ascolta.

Per dirla in modo biblico, come si conviene ad un vecchio scriba come me, il signor Monti "ODE MA NON ASCOLTA" il silenzio, il soffio.
CAPISCE MA NON INTEDE, GUARDA MA NON LEGGE tra le pieghe del silenzio la voce di ENKI l'ingegnoso.

Un tecnico senza scienza, un chierico senza religione, un presidente senza popolo.
Una Banca senza moneta.

Ecco qua il saluto della "BOCCONI" ai futuri studenti :

"Anche per questo anno accademico la Bocconi apre le sue esclusivissime porte a voi giovincelli appena maturati e con la pazza voglia di sfondare nel mondo del lavoro. La Bocconi, da questo punto di vista, è l'università più prestigiosa ed ambita da voi futuri manager del pianeta terra ed imperatori intergalattici. Certo non sarà facile far parte di questa spaziale università. Per occupare anche voi un posticino in questo spazio scintillante di cultura e saperi dovrete battervi con famelici studenti che, come voi, faranno di tutto per scaraventarvi il più lontano possibile da quelle celestiali poltrone. In bocconi al lupo!"

Non ha bisogno di commenti tanto gronda di pura idiozia.


Kasap Aia, Cifre, borgo virtuale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.03.12 23:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ah... Dimenticavo caro Governo!

Entrerete tutti nei libri di storia e vi facciamo diventare immortali...

"Gli italiani erano senza una lira e questi cosa fecero? Aumentaro tasse e prezzi....."

Vi facciamo immortali tutti, cara Casta!

Dal primo all'ultimo entrerete nei libri di storia, e vi ricorderanno e parleranno di voi per l'eternità.............

STATE TRANQUILLI, almeno questa soddisfazione non potete torgliecela...

Diego Rossi 26.03.12 23:20| 
 |
Rispondi al commento

Il solo sentir nominare il governo dei bocconiani viene il vomito. Uguale a vedere e sentire ancora quei LADRI della CASTA che stanno in parlamento da una vita.

dr. Jekill 26.03.12 23:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Le pensioni i diritti del lavoro le tasse ad un livello terribile imu
aumenti IVA bastonate ai no tav benzine a prezzi stratosferici una guerra
tra poveri e per domani non ve certezza ecco cosa hanno dato i professori
al momento per secondo cosa ci possiamo aspettare !la povertà in nome di un
futuro migliore per i nostri figli un cartone per mio figlio no grazie
voglio dargli un futuro vero migliore

Riccardo Garofoli 26.03.12 23:13| 
 |
Rispondi al commento

Monti o cosi o me ne vado marchionne o firmate o niente investimenti l Italia poi fare a meno dei due ricattatori ? Forse si nazionalizziamo la Fiat e e le banche mandiamo a quel paese questa gente che detta ordini ma le loro promesse potranno essere mantenute un caso a glia detto no l altro solo il futuro dove loro non ci saranno potrà dirlo una scommessa cosi non vale la pena di giocarla

Riccardo Garofoli 26.03.12 23:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Prima che Monti sMonti, tutto questo bell'ambaradan, qua dal basso nell'Itaglia che affonda è sempre più notte fonda.

francesco ., quartu s.elena Commentatore certificato 26.03.12 23:07| 
 |
Rispondi al commento

FUORI DALLE PALLE MALEDETTO MASSONE DI MERDA, TU E TUTTI I TUOI COMPARI BILDEBERG, TRILATERALE GOLDMAN E CHISSà COSA ALTRO ANCORA. SE NON SE NE ANDRà DA SOLO CE LO ANDREMO A PRENDERE NOI...

salva 26.03.12 23:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi chiedo se il vegliardo abbia nipoti.
E penso una cosa: ma ad una certa età, uno, non si dovrebbe ritirare in famiglia e coccolarsi un po' gli affetti dei propri cari, nipoti compresi, invece che star lì a rompere i coglioni alla gente che lavora? Perdipiù ha anche detto che non ha bisogno di essere pagato (mica come mio padre che a 74 anni ancora defe fare il manovale per aiutare me e la mia famiglia ad arrivare a fine mese).

alberto carosi, ascoli piceno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.03.12 23:05| 
 |
Rispondi al commento

Professor.Monti(la chiamo professore e scrivo il suo nome in maiuscolo perchè ho ancora rispetto per lei,al contrario di altra gente seduta in parlamento),lei è stato nominato per fare un tentativo di salvataggio,ha provato a fare questa cosa,ma qui tutti si stanno rivoltando,segno questo che qualcosa non và.Essendo lei una persona intelligente,con cervello e pensante,dalle sue parole,noto che lei ha coscienza della situazione e se non sussitono più le condizioni è pronto a rimettere l'incarico.Da contribuente le chiedo gentilmente di rimettere l'incarico e comunicare elezioni anticipate al più presto,anche a Giugno.Grazie


ma come dopo le grandi liberalizzazioni e i tagli agli sprechi te ne vai?
propio adesso che l'Italia era indirizzata verso un roseo avvenire te ne vai?
se te ne vai ci mancherà la tua equità nel legiferare hai rovinato politici,manager strapagati e inefficenti, le inutili province sono solo un ricordo, monopolisti nenche l'ombra, la burocrazia è sparita,i carburanti hanno il prezzo più basso del mondo, le tasse le pagano i più abbienti e neanche tante, gli evasori sono rimasti in pochi e tremano. I lavoratori, gli imprenditori finalmente tirano un sospiro di solievo dopo anni in cui le cose si erano messe male.
Ti prego non te ne andare la parte produttiva del paese senza di te si sentirà persa.
COME LA COSTA CROCERE SENZA SCHETTINO!!!!!

Walter D. 26.03.12 22:59| 
 |
Rispondi al commento

Monti se lei pensa che abbiamo i soldi per pagare la sua manovra non ha capito bene in che situazione ci troviamo...

I primi di noi cadranno a giugno, gli altri a dicembre..

Semplicemente i soldi non ci sono!

Aumenta l'IVA?

Bene, non consumiamo più e migliaia di aziende, imprese e quant'altro dovranno chiudere...

Ascolti me, torni alla Bocconi, l'economia reale la lasci a noi.....

Diego Rossi 26.03.12 22:57| 
 |
Rispondi al commento

IL "BELLO" E' CHE PROPRIO "TIRANDO A CAMPARE" SI TIRANO ANCHE LE CUOIA...SE VA BENE...

MI SEMBRA UN PO' BANALOTTA COME CITAZIONE.

PER ANDREOTTI POTEVA ANDARE...POTEVA ANDARE TUTTO TANTO...

"MONKEY ISLAND" PARE CHE ORMAI VI SI E' ABITUATO!

Francesco C. Commentatore certificato 26.03.12 22:49| 
 |
Rispondi al commento

Quoto al 100x100.

Monti torna alla Bocconi.

LO SPREAD NON CI FA' PIU' PAURA.

Paolo R. Commentatore certificato 26.03.12 22:43| 
 |
Rispondi al commento

pastura per tonni , eh! diceva il buon pescatore!
per fortuna che c'è tze tze, che svela il mistero!

:D!

DENTRO IL PALAZZO
Art. 18, il baratto del Cav
Berlusconi tace, ma tratta col Pd su frequenze e Porcellum.
di Tommaso Labate

http://www.lettera43.it/politica/45021/art-18-il-baratto-del-cav.htm

Pubblicamente non parla. Ma, assicurano i suoi, stavolta si tratta di silenzio-assenso. Anche perché, come spiegano nella sua cerchia ristretta, Silvio Berlusconi è letteralmente entusiasta della riforma del lavoro messa a punto dal tandem Mario Monti-Elsa Fornero e licenziata “salvo intese” dall’ultimo consiglio dei ministri.
Nelle chiacchierate dell’ultima settimana coi suoi interlocutori, di fronte alle cronache che arrivavano da Palazzo Chigi sul welfare, il Cavaliere avrebbe rispolverato il suo solito armamentario di argomentazioni autocentrate. Della serie, «è la riforma che avrei voluto fare io se solo gli alleati me l’avessero consentito». D’altronde, «sono il primo che più di 10 anni fa aveva provato a mettere mano all’articolo 18, no?».
IL CAV APPROVA LA RIFORMA MONTI-FORNERO. Non è tutto. L’ex presidente del Consiglio avrebbe speso parole d’elogio non solo per il suo successore. Ma anche per Fornero. Che, come ha raccontato l’altro giorno lettera43.it, ormai ha preso casa nel pantheon di “celebrità viventi” a cui si ispira mezzo Pdl.
Domanda numero uno: perché, se acconsente, sulla riforma del welfare Berlusconi ancora tace? Domanda numero due: perché, mentre il Pd firma una tregua interna sull’articolo 18 («Il partito è unito sulle modifiche a quella norma», ha scandito Bersani), Angelino Alfano ha riaperto un fronte a destra arrivando addirittura a paventare il rinvio di un anno del provvedimento (testualmente: «O si fa una buona riforma o aspettiamo un anno»)?
Due domande che rimandano a lui. A Silvio Berlusconi. Perché il Cavaliere sente di avere un asso nella manica. E di volerlo giocare, al contrario di come ha fatto nel recente passato, per tentare in

Lenin eterno (l'unico), Roma Commentatore certificato 26.03.12 22:42| 
 |
Rispondi al commento

Sono venuti a dirmi che dobbiamo aumentare le tasse e fare sacrifici perché se no il paese rischia il fallimento.. Perché i soldi non ci sono ed il debito estero è troppo alto. Va bene, ma vorrei sapere per quale motivo il paese rischia il fallimento. Vorrei ci fosse un'assunzione di responsabilità da parte di chi ci ha condotti sul baratro.

Se un imprenditore fallisce, non può più governare un'azienda. Ma se uno fa fallire un paese, cosa succede?
Invece vengono a dirmi con aria grave che dobbiamo fare sacrifici perché è un problema nostro.

Dobbiamo..

Ma "dobbiamo" chi? Io non ricordo di aver scialacquato soldi miei, figuriamoci dello stato.. Nè io né alcuna delle persone che conosco ha mai sperperato impunemente soldi a palate..

Allora perché "noi" dobbiamo fare sacrifici?
Una delle prime cose che si impara da bambini è che se vuoi qualcosa la paghi.. e ci crescono con l'idea che valga anche il contrario: se pago, è per avere qualcosa..

Quindi se faccio sacrifici, e pago di più è per avere di più, giusto?
Vorrei che mi spiegassero cosa avremo di più ad ottobre, dopo gli ulteriori salassi che ci attendono..

Sarebbe carino che oltre a prendere iniziassero a dare qualcosa.
Magari delle risposte.

Luca Bianchi 26.03.12 22:37| 
 |
Rispondi al commento

Vedendo questo post, non ho potuto resistere, credo che questo ottimo articolo riassuma bene la coerenza di grillo e dei suoi seguaci:
http://noisefromamerika.org/articolo/doctor-beppe-and-mr-grillo

Enrico T. 26.03.12 22:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma come cazzo siamo finiti dal fuoco alla brace ?

lorenzo sally 26.03.12 22:34| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
RIGOR MONTIS LA BOCCONI CHIAMA,FUGGI FIN CHE SEI IN TEMPO.......ALLA BOCCONI
ALVISE

alvise fossa 26.03.12 22:31| 
 |
Rispondi al commento

ma chi cazzo ce lo ha mandato questo e che cazzo vuole da noi, sta facendo norme e leggi dimerda che non servono a un cazzo.
eppure lo guardo negli occhi e vedo una persona determinagta a condurci da qualche perte che sono sicuro lo sapessimo non ci piacerebbe per questo non ce lo dicono

antonello sepe, Monte San Biagio (LT) Commentatore certificato 26.03.12 22:28| 
 |
Rispondi al commento

io spero che tu te ne vada ma non dal governo ....ti voglio disteso agli alberi pizzuti

mariano di giorgio 26.03.12 22:21| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori