Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Gratta e crepa


gratta_e_perdi.jpg
"Mentre passavo da Bologna in autostrada ho visto una gran coda in tangenziale e mi son detto “Sarà il solito incidente”, più in là mi son fermato in un autogrill per un caffè. Alla cassa, la signora, mentre porgevo i soldi, mi chiede “Signore vuole un gratta e vinci?”, “No, grazie!” la mia risposta. Mentre sorseggiavo il caffè ascoltavo la signora recitare il mantra ad ogni cliente “Signore vuole un gratta e vinci?”, nessuno assecondava la richiesta. Prima di uscire compro un pacco di caramelle e mi risento fare la stessa domanda dalla stessa signora, erano appena trascorsi cinque minuti. Mi sono congedato con un sorriso amaro. Esco dal bar per fare rifornimento GPL, ma l'insegna della colonnina dice CHIUSO. Guardo l'addetto da lontano, un ragazzo africano, e mi allarga le braccia sconsolato più lui che io. Torno a casa e scopro in rete che la coda era stata causata da un signore che stava tentando il suicidio. Leggo i commenti al video, i primi sono di improperi duri riportati dagli autisti che si lamentavano per la coda causata da quel poveraccio in cima ad un palo che guardava giù... aveva lo stesso sguardo della signora dell'autogrill la seconda volta che mi ha chiesto di comprare il gratta e vinci, non ha avuto il coraggio di guardarmi negli occhi. Salviamoci o ci stermineranno tutti!" franco antonio perrone, Fermignano (PU)

9 Mar 2012, 15:55 | Scrivi | Commenti (34) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Ora ci danno al 6%
Intenzioni di voto Camera deputati del 12 marzo 2012
www.quaeram.blogspot.com/2012/03/intenzioni-di-voto-camera-deputati-del_14.html

m5 14.03.12 22:07| 
 |
Rispondi al commento

allora non sono l'unico ha pensala cosi una riflessionine che mi assilla è perche non si puo fare la publicita' alle sigarette si demonizzano le bevande alcooliche e lo spinello mentre siamo martellati dalla publicita'sul gioco d'azzardo in genere forse non sono al corrente di quante famiglie e minori sono andati in rovina con questi "giochi" ? e non ci prendano per il culo con la storia "di giocate il giusto"

necci francesco 13.03.12 11:40| 
 |
Rispondi al commento

Anche nei voli ryan air cercano di venderti un gratta e vinci fatto da loro!!!

Andrea . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.03.12 15:43| 
 |
Rispondi al commento

Oggi mi MAMMA 80tenne circa ha raccontato una barzelletta SENTITA IN TV:
"un tizio chiede a dio ,mah perche non mi fai mai vincere al gratta e vinci? -DIO mah se non giochi mai come posso farti vincere??-"

arrivati a questo punto IO non ho piu' parole.

Pol Picot (ubot), ROMA Commentatore certificato 10.03.12 12:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A questo proposito, da settimane mi gira un pensiero in testa. Costitiuamo un'associazione o qualcosa del genere che lotta contro i giochi, di tutti i generi. Da molti anni stanno introducendo i giochi a mo' di LAS VEGAS, i nostri figli crescono con il vizio del gioco e singolarmente non ci possiamo fare niente!!! Diamo un segnale, protestiamo contro il nostro governo e contro la tv di stato che "droga" i suoi figli col gioco!
Chi e' interessato ad aderire mi scriva:
rosi.angelini@gmail.com
e buona giornata a tutti!!!

rosi 10.03.12 10:46| 
 |
Rispondi al commento

io ho avviato un 'attivita' prorpio quest'anno
forse non e' il momento piu' opportuno, ma bisogna avere anche la forza di rischiare

Outlet Accessori, salerno Commentatore certificato 10.03.12 10:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dobbiamo veramente essere felici,in Italia non abbiamo i casinò,ma siamo riusciti a trasformare l'Italia in un casinò.L'offerta del gioco d'azzardo è ormai alle stelle.Ancora per poco sarà distante da quella del tabacco e dell'alcool.I giovani e gli anziani vi precipitano inesorabilmente.Si sa da sempre che sono tutte in grado di creare dipendenza e sono quindi pericolosissime.Il craving le riguarda tutte(basta una lieve sensibilizazione e si riparte con l'uso) Al governo lo sanno e quindi te le ripropongono sempre e dovunque anche alle Poste .Micidiale è quello on-line perchè incontrollabile e molti politici traggono profitti personali.Ora per sapere quello che tutti sanno il Ministro che si occupa del settore sta studiando la situazione Fra qualche mese, quando il numero dei "dipendenti" sarà sufficientemente alto,per garantirsi una continuità di introiti cercheranno la " cura" che non servirà a niente.W l'Italia

giuseppe vena 10.03.12 09:17| 
 |
Rispondi al commento

Buon giorno a tutti il discorso dei gratta e perdi e un po',come le macchinette mangia soldi e come tutti i giochi autorizzati dallo Stato Italiano.Lo Stato guadagna milioni di euro alla settimana solo con la publicita,poi ci sono anziani che prendono una pensione di 450 euro al mese e vanno nella discarica dell'ortomercato di Milano per raccimolare qualcosa.
Ho conosciuto una signora anziana che mi racconto'un po' della sua storia,e non aveva soldi per viveree il sabato andava in discarica per prendere un po' di frutta senza farsi notare dalle GG.altrimenti la cacciavano fuori.
Questa signora era ITALIANA,poi le istituzioni danno alloggi ai rom gli danno privileggi che non possiedono persone Italiane.Ma quando finira'questo enorme SCHIFO??
Ciao Amici a presto......

patrizio acri 10.03.12 08:51| 
 |
Rispondi al commento

Una società alienata e disumana, ecco cosa siamo diventati. Purtroppo la gente sta sempre peggio, io sono arrivato al punto che mi trasferisco in campagna, non voglio più vedere nessuno!

Mauro Agnoli, Castel San Giovanni (PC) Commentatore certificato 09.03.12 23:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Molti se ne renderanno conto fra 50 anni....ma questo paese (p minuscola) è in guerra con se stesso...

lorena belloni, san giustino Commentatore certificato 09.03.12 22:39| 
 |
Rispondi al commento

A me é capitata una cosa simile ALLA POSTA!

Una delle impiegate girava per il salone (Poste di Genova Sampierdarena) e chiedeva a quelli in attesa se volevano comprare un gratta e vinci. Ci siamo guardati in faccia l'un l'altro, sconsolati.

La cosa più triste é stato constatare che la scena appariva assurda solo a chi aveva diversi decenni sulle spalle: é chiaro che per un ventenne, abituato dall'infanzia a vedere tabaccherie e bar dotati di slot, sale scommesse ovunque,gente che gratta cartoline sul marciapiedi...beh, l'assurdità é meno evidente.

antonella g. Commentatore certificato 09.03.12 22:34| 
 |
Rispondi al commento

Il degrado della non coltura la tv spazzatura riportare l ignoranza a livelli dei primi del novecento la riforma della scuola è per fare massificazione non istruzione tutti a seguire un modo di vivere incivile il prossmo non conta la legge della foresta ai giorni nostri la coltura del ignoranza per manipolare per imporre con raggiro la tesi del più forte una scuola debole costruisce l umus per queste gerarchie la massificazione non è l esaltazione del individuo ma la morte della mente

Riccardo Garofoli 09.03.12 22:16| 
 |
Rispondi al commento

Milioni e milioni di euro che ogni giorno spariscono grazie ai nostri politici e noi a cacciare soldi per imu addizionali e diavolerie varie. Mah senza parole

Aika 09.03.12 21:44| 
 |
Rispondi al commento

grandißimo post!!!

klaus r., Ludwigshafen Commentatore certificato 09.03.12 19:34| 
 |
Rispondi al commento

ormai svegliarsi non basta più, bisogna resuscitare.

fabrizio castellana Commentatore certificato 09.03.12 18:43| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna ripensare l'economia e i consumi...questa è l'unica strada da intraprendere...e smetterla di diffondere l'illusione che questo sia il paese del bengodi..vietando i concorsi con premi in denaro anche nelle tv...!

roby f., Livorno Commentatore certificato 09.03.12 17:47| 
 |
Rispondi al commento

Era maglio il gratta e vinci!
la cassiera com'era? :P
ma poi se buttato? xd

Domenico Granato, Cardito Commentatore certificato 09.03.12 17:36| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
ENNESIMA VITTIMA DEL SISTEMA,ENNESIMA VITTIMA DEI FOLLI DI QUESTO SISTEMA
ALVISE

alvise fossa 09.03.12 17:31| 
 |
Rispondi al commento

In questi ultimi mesi, sono venute fuori nella mia città più di 10 sale slot. Le pubblicità nelle reti televisive varie ed eventuali non fanno altro che sponsorizzare gratta e vinci, poker on line, schedine di ogni sorta e genere e dare speranze (vane) di una vita migliore. Ormai tutti siamo già con le pezze al culo, quale altro modo migliore per fottere soldi agli italiani se non quello di ingannarli con il gioco d'azzardo?
Ma se smettessimo tutti insieme di pagare inutili tasse, di comprare gratta e vinci, e ci mettessimo veramente a protestare (TUTTI QUANTI PERO'), iniziando proprio dal nostro posto di lavoro ( lavoro che per altro non ci permette nemmeno più di arrivare a metà mese), ma riusciamo a sbloccare qualcosa in questo paese??????

Sara 09.03.12 17:04| 
 |
Rispondi al commento

ci sono dei COLPEVOLI per tutto questo,
per questo paese impoverito, derubato e disperato.

Hanno un nome un cognome e un indirizzo
che tutti conoscono.

I complici sono:
i giornalisti
il presidente della repubblica
TUTTI quelli che se ne fottono.

Stefania .. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.03.12 16:42| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

No il discorso è: salviamoci o LI sterminiamo tutti.
La gente ha sempre meno da perdere... chi ha le ville e gli yatch sono loro... chi ha paura di perderli sempre loro, perche anzi che buttarci noi dal palo non ne appendiamo qualcuno di loro?

Lorenzo F. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.03.12 16:41| 
 |
Rispondi al commento

Le famiglie non hanno scuse..e mesi che si dice..che Fullmontis ci spaccherà le chiappe...se dici qualcosa qualcuno ti dice che sei un catastrofista,porti male...
Gente la verità è che la gente dorme...o pensa a cazzeggiare..e pensare a come spende i vaini..per le vacanze, il ristorante,la macchina,lo scooter...
Basta...la gente se fa i debiti se li paghi..noi avremo dei governanti cialtroni..ma sicuramente tanti italiani ci mettano del suo!..poi pretenderebbero di mandare avanti gli altri...
lungi da me fare i conti in tasca alla gente..ma in giro si vedono macchine nuove e costose,barche,Camper,Ristoranti e pizzerie pieni..crociere,viaggi,settimane bianche...qui si porta avanti principi di economia sostenibile...
Lo sapete quanti giovani e meno giovani si sfilano i risparmi con i gratta e vinci,slott..una valanga..poi si lamentano che un c'hanno soldi..!

roby f., Livorno Commentatore certificato 09.03.12 16:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Veramente Beppe, dovete aiutare gli italiani...

Qua tutti parlano di Manovra, articolo 18, Forny che piange, ma nessuno ha calcolato che fra pochi mesi milioni di famiglie italiane saranno piegate in due dalla tassazzione massiva di Mr.Monti.
I soldi non ci sono.....E' inutili girarci intorno.... I SOLDI NON CI SONO per pagare le tasse....

Beppe..... Che facciamo, li stampiamo?

Diego Rossi 09.03.12 16:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Hai ragione ma dobbiamo svegliarci velocemente. I soldi per pagare la manovra monti le famiglie difficilmente li avranno, non tutte almeno. Le Aziende? Anche loro non li avranno....sono già indebitate fino al collo, come potranno pagare aumenti del 400-500%?

Che si fa?

Diego Rossi 09.03.12 15:59| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori