Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Un belato vi seppellirà!


pecora.jpg

Pecorella non è quell'agente di Polizia con pistola, manganello e casco (senza riconoscimento) in piedi di fronte a un valligiano a viso scoperto e disarmato. Non è una pecorella l'agente che non ha picchiato il dimostrante, come forse voleva la carta igienica più cara del mondo che si vende nelle edicole italiane. No, lui eseguiva soltanto degli ordini, è un dipendente dello Stato. Pecorelle sono quel migliaio di parlamentari che si nascondono dietro a Rigor Montis, il tecnico nominato dalla BCE per garantire il valore dei nostri titoli pubblici comprati dalle banche francesi e tedesche. Esseri invertebrati che non hanno il coraggio di scelte impopolari, di metterci la faccia. Hanno chiamato la Governante di Varese a fare le pulizie al loro posto. Pecorelle che votano a comando della Merkel per interposta persona. Premono un pulsante, gioiosi per la quotidiana macellazione del Paese, mentre incassano 20.000 euro al mese e l'Italia muore.
L'Italia muore, nella disoccupazione, nell'inflazione, nel debito pubblico che continua a crescere, nelle aziende chiuse lungo le strade. L'Italia muore nella democrazia tradita, nelle facce di Bersani e di Fassino, di Alfano e di Maroni. Pecorelle che belano. Beee, beee, beee. Belano stronzate e ne sono fieri. Loro, in fondo, che c'entrano. Hanno distrutto l'economia italiana, ma non è colpa loro. Già di chi è la colpa? Di chi è questa fottuta colpa?
Le pecorelle si indignano soltanto quando i cittadini si incazzano. Li vogliono pecoroni. Li tengono a pecorina grazie a un'informazione che farebbe arrossire persino la Pravda. La maggioranza degli italiani non sa nulla di ciò che succede nel nostro Paese, in buona parte non vuole neppure saperlo. Se ne frega. Se i cittadini alzano la testa, come avviene in Val di Susa, sono criminalizzati.La Tav serve unicamente a nutrire le pecorelle, a riempire le mangiatoie, le cooperative rosse, bianche e le varie lobby. Su questa torta c'è la ciliegina della 'ndrangheta che appoggia la Tav. L'unico a non saperlo è Rigor Montis che non si capisce se ci è o se ci fa. I treni in Italia sono al collasso, la Salerno - Reggio Calabria è ancora incompiuta dopo decenni e lui sottrae 22 miliardi a pensioni e investimenti "Per non staccare l'Italia dall'Europa". Una battuta degna del miglior Zelig o di Mastella. Studi le carte, caro Monti, studi, e capirà che lo scempio ambientale e economico della Valle di Susa può essere il suo Vietnam e la fine anticipata e ingloriosa di un governo autoreferenziale. Beeeeeeeeeee! Un belato vi seppellirà.

Il libro nero dell'alta velocità di Ivan Cicconi

Le scelte tecniche e finanziarie note e occulte. Le bugie consapevoli e inconsapevoli.La storia dell'alta velocità.

lasettimanabanner.jpg

3 Mar 2012, 14:03 | Scrivi | Commenti (656) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

A detta del Presidente Giorgio Napolitano: “bisogna dissentire nei limiti della legalità”, ossia mettersi in fila per uno senza accalcarsi e spingere e, a bassa voce e tenendo l’eventuale cappello in mano e gli occhi rigorosamente in basso, farfugliare sottovoce le proprie –certamente inconsistenti ed inappropriate- rimostranze. Dopo di che, prima di allontanarsi dal patrio e sacro suolo dell’Ufficio Dissenso, una pattuglia di agenti in assetto antisommossa identificherà il facinoroso sovvers….(pardon) cittadino attraverso un documento personale e il prelievo delle impronte digitali; ogni eventuale resistenza da parte di quest’ultimo sarà visto come una chiara forma di “oltraggio e resistenza ad un pubblico ufficiale” e punito immediatamente con un nugolo di manganellate, introduzione di lacrimogeni per via rett…(pardon) orale e una denuncia alla magistratura (che, sia ben chiaro a tutti i cittadini italiani, non sbaglia mai e non risponde di eventuali improbabili -rarissimi- errori giudiziari) per “terrorismo”.
Il Presidente Napolitano, uomo “imparziale e lucido di mente” (nonostante l’alzahimer), conscio del proprio ruolo di “magnanimo padre del popolo italiano” (vera manica di cogli….. e pecoroni –n.p.P.), non che “strenuo difensore dei valori repubblicani e democratici (sic!)”, ribadisce –ancora una volta- il ruolo centrale dell’Italia nell’Europa dell’euro, proprio come lo sciacquone lo è per il cesso!.
Ad majora:
Giorgio Napolitano
(come “visto” da Umberto Telarico)
Note di testo:
n.p.P = nota personale del Presidente

umberto telarico 17.03.12 10:39| 
 |
Rispondi al commento

cosa semplice)che è veramente alternativa senza stravolgere l'attuale sistema: sburocratizzare quasi in toto il Paese,il che provocherebbe sicursmente altra disoccupazione, disoccupati che insieme ai Ns.giovani ed a chi aderisca al progetto volontariamente,verrebbero inseriti in un progetto STATALE!!! volto alla bonificazione e riorganizzazione del territorio,dei suoi beni culturali,delle sue fonti energetiche nel pieno rispetto del territorio stesso. Alle persone non verrebbe elargito nessun compenso in moneta(x non avere l'alibi della spesa pubblica)ma in compenso lo Stato si farebbe carico di provvedere a tutti i Loro bisogni x una normale vita con in + la possibilità di organizzare svariati corsi (professionali,culturali,ecc.ecc.)affinchè chiunque lo desideri possa scegliere di reimmetersi nel sistema attuale con un alto livello professionale.
Lo so che ai + l'idea di non percepire lo stipendio èsarebbe inconsiderabile, ma sono convinto che se una persona fa parte di un progetto serio x di più rivolto al migioramento del ns.territorio con l'impagabile sensazione di vedere che il tuo lavoro a un senso, questa persona possa incominciare a vedere il futuro sotto un'altra prospettiva. Figuriamoci poi la mancanza di moneta quale effetto benefico possa avere x combattere questa inarrestabile corruzione che ci sta portando verso il baratro.
Come detto è solo una modesta idea , mi piacerebbe sentirne di altre sicuramente migliori perchè temo che il tempo a ns. disposizione stia x finire.

ARNALDO RE

arnaldo re 09.03.12 12:37| 
 |
Rispondi al commento

Gentile Sig.Grillo(Spero che sia Lei a Rispondermi),sono mamma di un alunno della Scuola Villa Sanguineti e ,al contempo,lavoratrice nella Stessa.Spero,anche grazie all'interesse dei ragazzi del suo Movimento di Bolzaneto nei nostri confronti,che sia informato del destino che incontrerà la suddetta scuola a breve,si parla addirittura di un esproprio dopo Pasqua da parte delle FS per l'apertura del cantiere del Terzo Valico.Cosa faranno questi 176 bambini disperati della perdita della loro splendida scuola?La prego di aiutarci ,in fede della Sua forte carica mediatica e onorabilità,di darci più voce ...le Istituzioni negano ciò che hanno firmato di loro penna anni fa cadendo dalle nuvole,dicendo di essere stati all'oscuro di questo provvedimento!Siamo disperati,mi creda...siamo la Spazzatura di Genova!Grazie per avermi concesso questo spazio.Cristina Orioli

Cristina Orioli 09.03.12 11:01| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe.
Ringrazio, te e tutti i collaboratori (meetup e vari movimenti) per la vostra lotta per migliorare il mio paese.
Abito in Francia. Ieri sera sono stato ad un incontro di una associazione che si chiama NEGAWATT: 10 tecnici della produzione, consumo e risparmio di energia hanno ideato uno “scenario energetico negawatt” fondato sulla SOBRIETA’, EFFICACIA E ENERGIA RINNOVABILE proiettato fra il 2010 e il 2050.
C’è tutto incluso dall’industria alla mobilità, dall’agricoltura all’economia energetica casalinga, case passive e solare, produzione e consumo locale, nuovi posti di lavoro non delocalizzati per rimpiazzare quelli persi...
L’associazione Negawatt ha presentato il suo scenario a Parigi nel 2011 e nel resto della Francia in varie conferenze, in diverse circostanze, davanti ad economisti, politici (stranamente sembra che questi ultimi siano impermeabili alle buone idee), professori… Tutto ben dettagliato, uno scenario piu’ che possibile.
Questo è il link: http://www.negawatt.org/
Nel loro scenario c’è anche l’uscita dal nucleare (nel 2033 precisamente con la chiusura delle ultime centrali), e riguardo a questo vorrei avvisarvi di una manifestazione che avverrà domenica 11 marzo (anniversario di Fukushima) sotto forma di CATENA UMANA tra Lione ed Avignone, ovvero 228 Km e una delle zone di maggiore produzione nucleare (energia, combustibile, armamento, scorie).
Inoltre ci saranno piu’ di 130 autobus provenienti da Svizzera e Germania.
Link http://chainehumaine.org/
Anche in Francia succede

Grazie Francesco P.

francesco pizzetti 09.03.12 10:56| 
 |
Rispondi al commento

Commento politico n. 32
Monti ci ruba anche i lacci delle scarpe
Nessun governo, e tanto meno quello "tecnico" di Monti ha imposto tante tasse sulle spalle dei già tassati e questo governo sarà ricordato per non aver colpito nessuno dei già arricchiti, che sono stati liberi di portare il loro oro in Svizzera, tanto che le banche svizzere, esaurite le cassette di sicurezza, hanno dovuto affittarle altrove. Non mi risulta che la Guardia di Finanza si sia mossa. Finisco con una proposta: togliere di mezzo il governo incostituzionale di Monti (basta la discussione sul punto 18 e i sindacati potrebbero farlo cadere) e fare un nuovo governo capitanato da un politico che s’impegni a realizzare la mia manovra economica che risparmia il 99% dei cittadini e che in due punti e 25 capitoli fa realizzare più volte 45 miliardi in 30 giorni
Arnaldo Cantani
una mente che pensa
Caro Beppe Grillo,
mi son perso il mio commento politico n. 27
Due milioni di disoccupati, puoi ripubblicarlo o mandarlo al mio indirizzo mail acantani@pelagus.it
Grazie,Beppe Grillo, sono sempre con te, anche se hai cancellato il mio nome, di unico vero politico del blog, dopo di te
Arnaldo Cantani


Arnaldo Cantani, Roma Commentatore certificato 09.03.12 09:32| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno dica a Monti invece di approvare circa 20 miliardi per un foro nella montagna che rilascia sostanze radioattive, velenose (cianuro)ed inquina falde acquifere nella zona (la famosa TAV)per portare merce che puo benissimo andare sulla ferrovia esistente, perche non da 20 miliardi di euro ai terremotati dell'Aquila che secondo il Corriere della Sera ancora vivono nei container e o albergo ed il centro storico e' ancora pieno di macerie!
Che ne pensi Monti? Facciamo due conti e facciamo austerity ai danni della TAV in favore di quei poveri terremotati dell'Aquila sin dal 2009?!

Qui l'articolo

http://www.corriere.it/cronache/12_marzo_07/Aquila-tre-anni-dopo_8e7afcdc-681d-11e1-864f-609f02e90fa8.shtml

john buatti Commentatore certificato 08.03.12 07:12| 
 |
Rispondi al commento

098 Ultimo sondaggio politico, e' boom per movimento 5 stelle
www.quaeram.blogspot.com/2012/01/ultimo-sondaggio-politico-e-boom-per.html

099 Rifiuta il premio da un milione di dollari
www.quaeram.blogspot.com/2012/01/rifiuta-il-premio-da-un-milione-di.html

100 Il pane che mangiamo viene dalla terra di Dracula
www.quaeram.blogspot.com/2012/01/il-pane-che-mangiamo-viene-dalla-terra.html

101 Almeno in qualcosa l'italia è ai primi posti del mondo
www.quaeram.blogspot.com/2012/01/almeno-in-qualcosa-litalia-e-ai-primi.html

102 Sperando che non ci sia mai una terza bomba atomica
www.quaeram.blogspot.com/2012/01/sperando-che-non-ci-sia-mai-una-terza.html

pino 07.03.12 21:48| 
 |
Rispondi al commento

monti hai ammazzato l'italia di tasse non c'è + lavoro, levati dai c....ni, NO al fiscal compact e alla depredazione dell'italia da parte delle banche d'affari e fmi

W BEPPE GRILLO

ABI GAI (abigai) Commentatore certificato 07.03.12 01:30| 
 |
Rispondi al commento

Se qualcuno ha prestato davvero attenzione agli argomenti e alle ragioni dei No Tav non può non aver colto che quello che anima e cementifica tra loro decine di migliaia di cittadini di ogni età, ogni livello culturale, di diversa estrazione politica, è una visione del mondo e del futuro diversa da quella contrabbandata dai sostenitori della crescita, dello sviluppo, del progresso e della “velocità”.
Gli abitanti della Val di Susa, almeno in stragrande maggioranza, si chiedono: a che serve la Tav? A cosa è funzionale? Che visione del mondo sottintende? Con che diritto possono imporci una decisione che passa sopra le nostre teste e non tiene conto della nostra autonomia di scelta?
Nel loro caso alcune delle “R” simboliche del pensiero decrescista sono diventate pratica di vita e di lotta.
R come Rivalutare, ovvero fondare la propria vita su valori altri da quelli imposti dall’economia globalizzata e dal liberismo sviluppista.
R come Rilocalizzare, ovvero mettere il proprio territorio al centro dei programmi per la costruzione di un futuro più vivibile, per cui l’integrità di questo territorio va difesa e non può essere svenduta al denaro degli espropri fatti per dar spazio ai cantieri dell’alta velocità.
R come Ridurre gli impatti sull’ambiente del modo di produrre e di consumare, per cui 10 anni di cantieri e di disagi nel nome della velocità di circolazione delle merci sono un prezzo che non si può pagare.
R come ristrutturare i rapporti sociali tra gli uomini. E infatti sotto questo aspetto va visto il clima di solidarietà e di unità che lega fra loro tutti i partecipanti al movimento No Tav, ex sindaci dei comuni della valle, lavoratori e lavoratrici, giovani ed anziani, attivisti come Luca Abbà e Alberto Perino o semplici partecipanti a cortei e proteste.

danilo ., imola Commentatore certificato 06.03.12 11:26| 
 |
Rispondi al commento

Nell'articolo non sono menzionate quelle forze politiche (IDV, SEL) che nel merito e con i fatti si stanno battendo per far cambiare le cose e dare un freno a questa politica del macello.
Caro Beppe condivido ogni tua parola ma per una volta potresti almeno provare a non fare di tutta l'erba un fascio? Sarebbe un grandissimo segnale.

michele b 05.03.12 15:11| 
 |
Rispondi al commento

grazie, beppe. sono i post come questo che mi fanno leggere il tuo sito tutti i giorni. sei l'unico che ha il coraggio di parlare.

gaetano c. 05.03.12 12:00| 
 |
Rispondi al commento

"Pecorella" e subito si son offesi.
Ma allora, perchè Maroni addento' un poliziotto?
Or comprendo perchè lo fecer Ministro...

enrico w., novara Commentatore certificato 05.03.12 11:57| 
 |
Rispondi al commento

Come dici tu Beppe.... Siamo su una ruota che gira velocemente, facciamo pausa per mangiare, cagare, incassare e spendere di nuovo velocemente... Non è che non vogliamo sapere e che non abbiamo il tempo nemmeno di informarci e dobbiamo scappare più veloci perchè la nostra famiglia non mangia senza questa folle corsa.
Non ha importanza quel che vuole il popolo conta solo la loro corporazione europea, contano solo i pochi eletti che vivono una vita da capogiro, mentre il popolo che non conta un kazzzo stenta.

Ottavio 05.03.12 11:38| 
 |
Rispondi al commento

Si, però, neanche sparare le balle. Il "valligiano" che dava della pecorella al carabiniere è S-I-C-I-L-I-A-N-O al 100%, di prima generazione e di buona famiglia. NON è quindi figlio di immigrato, non è piemontese. Se lo chiami "valligiano" ci prendi per il culo amico mio. Se lo chiami "NO-TAV", "ANTANGONISTA" o che ne so io, la rappresentazione si sposta su un piano diverso dal povero valligiano a cui viene sottratto il bosco e atterriamo sull'ideologia. Buona o cattiva, non lo so più, però è su quello che si dovrebbe discutere. Altrimenti ci stiamo a prendere per il culo tutti quanti e poi non si capisce più niente.

Alberto S., pordenone Commentatore certificato 05.03.12 10:16| 
 |
Rispondi al commento

L'Informazione da quando c'e monti e' scomparsa .I tg sono tutti filo governativi ...nessuno fa domande a monti ..nessuno osa nemmeno dire che chi protesta contro la tav protesta anche contro monti e il suo governo di m...

Pinz 05.03.12 09:50| 
 |
Rispondi al commento

Sono anni che sento di indignazioni, indignati, di gente che dice no di qua, no di la, ma alla fine non succede mai nulla!!! Ma fino a quando l'italiano si sentirà di subire tutte queste nefandezze, prima di reagire!! Voi parlate di rigor mortis, ma i veri mortis èl'italiano che nn ha mai avuto , e sottolineo MAI, le palle per protestare seriamente!!! Provate a togliergli le partite di calcio e solo allora l'italiano diventerà un VERO TERRORISTA, contro i poteri forti.Fino ad allora qualsiasi cosa facciano i ns politici, tecnici , ecc... andrà sempre bene per tutti.Non c'è soluzione alla morte interiore.

nello m. 05.03.12 09:33| 
 |
Rispondi al commento

Complimenti, difendiamo tutti l'illegalità.
Personalmente quell'ignobile persona che, di fronte alle telecamere, si è permesso di insultare un suo coetaneo, che non faceva altro che il suo dovere, l'avrei preso e picchiato fino a fargli passare la voglia...
Quelli erano insulti ad una persona (non all'arma de CC) che non gli aveva fatto assolutamente nulla.
E loro pensano di essere civili?
Ora attaccatemi pure.....

Andrea Bat 05.03.12 08:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sentivo radio rai-1 e mi sembrava di sentire il nano! Ma non c'eravamo liberati di esso...?
La notizia diceva che il pd-l pd ed altri partiti minoritari si sono messi d'accordo a dare piu poteri al premier! Perche? Se vieni eletto democraticamente lavori per il popolo non per te stesso!
Vogliono extra poteri per fare cio che vogliono cioe la egge proposta darebbe al premier poteri di poter licenziare un politico del proprio partito mi sembra di capire.
Ce la stanno mettendo nel retro...

john buatti Commentatore certificato 05.03.12 05:53| 
 |
Rispondi al commento

NO ALLA TAV IN VAL DI SUSA.
NO AL PONTE IN SICILIA.
NO ALLA BCE A ROMA.
NO A TUTTI TIPI DI VIOLENZA!
Punto.

Matteo G., Milano Commentatore certificato 04.03.12 21:31| 
 |
Rispondi al commento

Non sempre condivido le idee e le motivazioni dei post di Grillo, ma questa volta l'approvo in pieno! Soprattutto la critica ai politici che usano Monti come paravento (loro che sono dei parac....) perche' INCAPACI DI PRENDERE LE MISURE ED I PROVVEDIMENTI NECESSARI ANCHE SE IMPOPOLARI!! Il governo Monti e' la dimostrazione logica-matematica dell'incompetenza dei politici italiani e soprattutto del governo precedente, cioe' del Fratello P2 1816. Avanti col nuovo! C'e' bisogno di facce e di energie nuove! Coraggio ragazzi e ragazze!!!

aless fb 04.03.12 21:01| 
 |
Rispondi al commento

A parziale rettifica comunico che il valligiano che oltraggiava la "pecorella" e lo istigava a delinquere era si, in quel momento, a faccia scoperta e disarmato perchè i passamontagna e le armi contundenti gliele avevano già sequestrate!!!

volatile/pn 04.03.12 20:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

INFORMARE, COMUNICARE, prendere la gente per la giacca se necessario, mostrargli le immani verità che non escono dai Tg e chiedergli: "Ma dove hai le palle?". Te le stanno portando via, assieme al terreno che hai sotto ai piedi. Di Itaglia che raglia c'è né ancora! Tutti dobbiamo impedire la devastazione del nostro paese e della nostra dignità di persone. Una vecchietta, 85-90anni almeno, in Val Susa aveva un cartello con su scritto:"Per essere NOTAV non serve essere Valsusini, basta essere onesti!". Siamo senza lavoro? Siamo con le pezze al culo? Bene, allora ogni giorno di più abbiamo un grande impegno. Riprenderci ciò che è nostro!!! Adesso!!!!

valter carraro Commentatore certificato 04.03.12 20:32| 
 |
Rispondi al commento

monti lo sa quanto tempo occorre per percorrere la tratta ferroviaria che va da palermo a torino? NO.NO.NO.NO e non lo vuole manco sapere. la tav serve ad agganciarci all'europa? NO.NO.NO.NO. con quel treno palermo-torino l'europa si sta staccando dall'italia DOLCEMENTE...pezzo di MMERDA, USURAIO...

aldo delli carri 04.03.12 20:28| 
 |
Rispondi al commento

ormai i giochi sono fatti, faranno questa dannosa opera

http://www.seduzionevip.com

Massimo ., Genova Commentatore certificato 04.03.12 20:16| 
 |
Rispondi al commento

Dopo 28 anni mi hanno tolto il lavoro ma ho ancora la mia dignità..

Sfanculatevi, professori dei miei coglioni.

sfanculatevi 04.03.12 19:37| 
 |
Rispondi al commento

Segnali sempre più avvilenti da un governo di "salvezza nazionale" che sta diventando sempre più il braccio esecutivo di potentati esteri.
Che Monti non fosse in grado digestire un governo non è solo un'opinione, è una razionale deduzione che parte dall'esame del suo curiculum. Lui, come Prodi o altri rigidi manager della contabilità e dell'analisi di bilancio, hanno la capacità di mediare gli interessi elevati, equilibrare i flussi finanziari di enti che non hanno percezione della realtà. Sono falliti in partenza nella gestione di interessi "umani primari" da bilanciare con gli "interessi collettivi", pertanto inutile ragionarci insieme. Il grande protettore dello "status quo" del business politico, lo sapeva beniossimo quando ha usufruito del suo potere per imporlo alle...."pecorelle" spaventate dall'orchestra dei media. L'Europa?????? si preoccupi lei di "avvicinarsi all'Italia" per sostenerne le tragiche eredità di ammministrazioni prive di decoro personale e rappresentativo!!!
Noi??????? "speriamo che me la cavo!!!"

antonio silvestre 04.03.12 19:35| 
 |
Rispondi al commento


Penso che la caricatura che Croza fa di Monti sia il minimo di cio' che veramente questo uomo è. Pare un essere senza umanità e sensibilità cio' che conta per lui è eseguire gli ordini che riceve dalle banche, dalle lobby e da berlusconi. Ci vuole tanto riprendere il dialogo con i valligiani della Val Susa, cercare di comprendere le loro ragioni, che sono poi per la maggior parte, le ragioni di moltissimi altri italiani! Capire che con i mafiosi gli italiani onesti non vogliono fare accordi e che tutti quei soldi per la TAV possono essere spesi per la ricerca, la cultura e per debellare le mafie? Poi questo sarebbe, e insieme a lui i ministri, una persona integerrima? ERA MEGLIO MORIRE DA PICCOLI CHE VEDERE QUESTE COSE DA GRANDI......come cantava paolo rossi.

rosaria andreoni 04.03.12 17:49| 
 |
Rispondi al commento

LA VERA VERITA' E' CHE LA VAL DI SUSA E' LA LINEA DEL PIAVE DELLA DEMOCRAZIA ITALIANA.
Se riusciamo a fermare gli invasori plutocratoteutonici su quella nuova della Linea del Piave, la Democrazia Italiana si potrà salvare, altrimenti è meglio che ci cerchiamo un altro Paese.
La Val di Susa è la NUOVA LINEA DEL PIAVE con cui si dovrà salvare la Democrazia Italiana.
Stiamo TUTTI UNITI e cerchiamo l'unione degli altri fratelli di Francia, Spagna e Portogallo ...
Salviamo la Democrazia partendo dalla Val di Susa.
Aldo

aldo moro 04.03.12 15:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avete gia' detto tutto.
Vi dico solo che ero di centrodestra ed ora son grillino.....tutta colpa della TAV.
Una opera cosi' assurda e pericolosa non potra' che aprire altre menti ed altri cuori.
Romano

Romano Vallauri 04.03.12 15:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

HAI FATTO CENTRO BEPPE!!!
ORA VALLO A SPIEGARE I 45 MILIONI DI PECORONI QUELLO CHE DICI DI SACROSANTA RAGIONE!!!!
Ho gia tolto gli extracomunitari che sono circa 10 milioni,tanto per dirne una!!!!
aggiungo che hanno invaso e venduto l italia ste merde di politici...
BENITO MUSSOLINI RITORNA TRA NOI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Roberto Venturi 04.03.12 15:20| 
 |
Rispondi al commento

se analizziamo Grillo attraverso i vecchi proverbi popolari:

di certo con Grillo non si può usare quello che recita:
da buon intenditor, poche parole...

piuttosto: chi sa fa e, chi non sa dice....."e incassa" aggiungerei io...

fatto sta che, il percorso di Grillo, ricorda sempre di più quello di quel tale che gridava sempre: al lupo al lupo......

mimmo m., milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.03.12 14:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I FILO GOVERNATIVI

La Val di Susa è la Libia all'Italiana o se volete la Tunisia ma anche l'Egitto solo che l'Italia deve accontentarsi di combattere contro una puttanella che l'ex presidente del consiglio ha dichiarato essere la nipote di mubarak,pazienza.
L'Italia si comincia a spaccare e non solo a livello opinionistico : dietro la tav c'è il governo e tutti i filo governativi,quelli che auspicano una crescita con occupazione,quelli che si dichiarano Europeisti ma che in realtà il giorno prima se ne fregavano altamente,quelli che sono già sulle ruspe pronti a sbancare pur di poter lavorare,famiglie intere con le mani in pasta,quelli che dopo la distruzione del territorio preferiranno avere le compensazioni,la filiera del cemento che unisce la criminalità dell'Italia da nord a sud,altro che Europa.
Il governo ha i suoi portavoce vecchi come lupi,giovannardi,bersani,casini,alfano e ce ne sono anche di nuovi come monti,passera,cancellieri,catricalà ed altri tecnici ma in realtà non c'è nessuna discontinuità.
L'Italia dai tempi dei guelfi e ghibellini non è mai cambiata e i filo governativi lo sanno per cui riguardo alle argomentazioni sulla Val di Susa le affermazioni sono sempre le stesse:non c'è alcun rischio ambientale,i comuni che non vogliono la tav sono isolati,non c'è spreco di soldi,bisogna andare avanti con gli impegni presi e bla,bla,bla.
Questa volta è diverso,ogni volta lo dico e spero che la rete informi il maggior numero di persone così come è successo in Libia,in Tunisia,in Algeria,d'altronde questo governo e i suoi 'lealisti' ce la stanno mettendo tutta.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 04.03.12 13:39| 
 |
Rispondi al commento

"I NUOVI SAVATORI DELLA PATRIA, LE BANCHE"

Concordo con quanto detto, ma vorrei aggiungere un particolare che e´sfuggito ai piu´.

Il motivo della crisis NON e´il debito pubblico, quello c´era anche prima del 2008, il vero motivo e´che LE BANCHE hanno investito in "titoli tossici" e PERSO TUTTO.
Senza capitali hanno trovato la bella scusa del debito pubblico per farsi finanziare FACENDOSI PAGARE DAI CITTADINI.

"Se falliscono le banche sono in pericolo i soldi dei risparmiatori".
Ora io vorrei precisare.
La maggior parte dei risparmiatori ha il denaro CONTANTE su un conto risparmio che gli rende meno dell´inflazione.
Cioe´preferisce perdere in interessi puttosto che rischiare il capitale.
A rischiarlo ci hanno pensato le banche.
Una volta esistevano le casse di risparmio in cui uno depositava i soldi ed era sicuro di riaverli.
Ora, queste casse di Risparmio si sono trasformate in Banche d´Investimento.
Cioe´investono (RISCHIANO) il denaro dei correntisti.
Se ci guadagnano i guadagni sono LORO, se ci perdono chi ci perde e´il povero diavolo, sovente pensionato e i risparmi di una vita.
Risultato: questo o ci rimette TUTTI i risparmi o ci rimette poco per volta con le misure di austerity.

Siccome i banchieri sono veri e propri delinquenti si dovrebbe: Metterli in galera, sequestrare tutti i beni loro e della banca, ripagare i correntisti e nazionalizzare le banche.
Invece cosa si fa? Si mettono al governo i banchieri...
E´quello che fa la Mafia, invece di andare in galera i mafiosi fanno eleggere i loro protetti.
Il risultato e´lo stesso: chi paga e´colui che non ne puo´nulla...
E i Media: stravolgono la verita´lavando il cervello agli Italiani che vedono in Monti e la sua combriccola il Messia e i salvatori della patria.

Patrizia B. 04.03.12 13:23| 
 |
Rispondi al commento

Ciao sono per metà svizzero e per metà italiano e abito a Lugano.

Vorrei rispondere a chi dice che senza la TAV l'Italia rimane tagliata fuori dall'Europa con questo link http://it.wikipedia.org/wiki/AlpTransit

In Svizzera stiamo costruendo questa galleria ferroviaria di 50 e più km ad alta velocità (250km/h) che consentirà di raggiungere Zurigo da Milano in 2h30 contro le 3h45 attuali, offrendo un asse sud-nord di passaggio veloce che attraverserà la Svizzera. La costruzione è stata decisa attraverso una votazione popolare.
La tratta ferroviaria dovrebbe essere attiva tra il 2016 e il 2020.

Vorrei aggiungere a chi tanto loda il sistema svizzero, che esso è sicuramente politicamente più democratico ma che comunque, come ogni sistema politico rimane attaccabile dal sistema economico e dalle lobby che lo gestiscono.

Faccio un esempio: oltre alla Nuova Trasversaria Ferroviaria Alpina è stato deciso nel 1994 attraverso un referendum popolare lo spostamento del traffico merci dell'asse nord-sud su rotaia entro 10 anni.
http://www.admin.ch/ch/i/pore/vi/vis204t.html
Il governo ha però deciso di spostare il termine per applicare la volontà del popolo più volte. Si parla ora del 2019 (più di 25 anni dalla decisione).
http://www.swissinfo.ch/ita/politica/LIniziativa_delle_Alpi_punta_sulla_borsa_dei_transiti.html?cid=7224000
http://www.alpeninitiative.ch/web/iniziativa-delle-alpi.html

Dunque i sistemi politici sono attaccabili dalle lobby a discapito delle intenzioni, dei sogni e dei sacrifici della maggioranza.

Soluzioni? Sappiamo tutti quali sono. Attiviamoci!

Tom Mey 04.03.12 13:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

W la NO TAV !!!!!

Tutte le opere in Italia sono gestite dalla mafia.

No alle Grandi Opere , Non alla mafia !!!

Carlo Carletti Commentatore certificato 04.03.12 12:58| 
 |
Rispondi al commento

....
Riina jr si trasferirà a Padova La Lega non ci sta e attacca: "Un attentato contro il Nord"

Non capisco perche' questo campione di onesta' e di rettitudine morale non possa essere ospitato da una onlus siciliana(ammesso che in sicilia esistano onlus).

.....

Giuseppina Selvini

=============================================

Che onlus era quella della Villa di Arcore, dove dimorava il mafioso omicida Mangano e dove lo spastico di Pontida andava a braccetto col padrone di casa?

Pace e Bene

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 04.03.12 12:49| 
 |
Rispondi al commento

"Chiunque segue un'ideologia, pensata e creata da altri è pecora.
Il comunismo è un'ideologia come lo era il fascismo e come lo è la religione.
Pecoroni i loro seguaci. Punto."
(Silvanetta 03.03.12 ore 23,03)
*******************************************
Qui necessita una riflessione.
Il M5S è opera dello spirito santo o è pensato e
creato da "altri"?
E chi lo segue ciecamente attaccando e mettendo
a tacere chiunque osi contestare un post del
Capo è un pecorone o no?
Si può avere un'idea di società che corrisponde
ai valori della sinistra, partendo da princìpi di eguaglianza sociale e di solidarietà, pur non
riconoscendosi in un partito specifico ed essendo
i primi a condannare e contestare gli errori ed i
tradimenti della falsa sinistra che si annida nel
Parlamento italiano. Perchè la vera sinistra,
quella tagliata fuori dalla P2, è extraparlamentare e da non confondersi con i traditori quali Bersani, Veltroni, D'alema e compagni di merende.
La sinistra esiste ed esisterà sempre perchè è la contrapposizione al liberismo capitalista, al fascismo, al qualunquismo, alla demagogia.
Si può essere di sinistra senza accettare dogmi
ma consapevolmente critici e senza fanatismi.
Pecoroni sono i fanatici che accettano i dogmi
indiscutibili, quelli che "chi non è con me e contro di me", quelli che fanno di un essere umano un dio in terra detentore di verità assolute e indiscutibili.
E in questo certi fanatismi politici sono assimilabili a quelli religiosi e altrettanto
pericolosi e antidemocratici.

Moonshadow *., §§§§§§ Commentatore certificato 04.03.12 12:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

se veramente quelli che protestano contro la TAV in
val di susa sono una minoranza, quale occasione migliore
di indire un referendum fra gli abitanti della valle per
sbugiardarli?

pericle 04.03.12 12:39| 
 |
Rispondi al commento

Carissssssssssssssssssssssssssssssimo Beppe io ti seguo da una vita ormai, penso che un partito vero e proprio dovresti farlo, siamo soli, abbiamo solo te, ti sosteniamo sempre e vorremmo che ci governasse una persona onesta e pulita come te. Io personalmente riandrò alle urne solo ed esclusivamente quando e se il M5S diventerà un partito....un'altra cosa se posso....vorrei iscrivermi almeno al tuo movimento come devo fare?
Ti voglio bene.....GRAZIE DI ESISTERE....un abbraccio affettuoso.

Marta Galante 04.03.12 12:38| 
 |
Rispondi al commento

quanto sulle palle mi stano questi sfigati pieni di frustazioni che per punire la moglie uccidono anche i figli

porca puttana a questi vigliacchi perche non si uccidono loro! e lasciano stare i figli poi si la moglie li tradisce è perche non degli sfigati cronici

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.03.12 12:33| 
 |
Rispondi al commento

Io credo che i Popoli della Valle debbano Porsi una Costituzione e Staccarsi dal Giogo Mafioso.
Sara' Guerra, ma è Inevitabilmente gia' dichiarata dall'Oppressore.
Un Uomo non si deve Arrampicare su di un Traliccio, Sfrattato con le Armi da casa sua.
Questo è Nazismo.

Chiaro e Tondo.
L'Italia è come Myanmar.
Anzi, Peggio.
Il Bene Comune, non lo si Impone.

Per assurdo, se in Italia vi fosse una sola Valle con Donne ed il resto, Tutti Segaioli, non avrebbe Valore il Ratto delle Valsusine nel nome del Bene Comune.
Sarebbe un altro Sacco delle Sabine.
Gia', Roma viene da quello.
Ma quì, non ha Diritto.

Ich Bin Valsusiner.
Via da quella Cloaca che Usurpa l'Italia.

Indipendenza, poichè sta Scritta nel Diritto Naturale.
Giuridico, è solo una Formalita' di Ratifica.
Petizione all'Onu, all'Alta Corte di Stoccolma.
Basta Abusi, basta Sangue.
Il Tempo è Scaduto, da un bel Pezzo.

enrico w., novara Commentatore certificato 04.03.12 12:30| 
 |
Rispondi al commento

In base alle argomentazioni delle due parti, la mia testa dice che sono molto più forti quelle per il no.Se fossi stato al posto di Monti, avrei indetto almeno una votazione popolare o referendum,chiamatelo come volete.In questo modo invece, come al solito,questi signori non hanno capito niente(o forse hanno capito troppo perchè è questo che vogliono)ci sarà lo scontro sociale.
Anche un bambino capirebbe che la linea dura porterà comunque ad avvantaggiare qualche partito o coalizione per le votazioni del 2013,in modo che loro rimarranno sempre e comunque li, o al governo o all'opposizione.Datemi retta,se accettate la linea dura, dovete far fuori i politici tutti e non i poliziotti.

guido neri, arezzo Commentatore certificato 04.03.12 12:23| 
 |
Rispondi al commento

Ma, avete visto giovedi a Servizio pubblico la faccia di Bersani?

Questa gente ci governa. Ve ne rendete conto.

Marco Murtas 04.03.12 12:22| 
 |
Rispondi al commento

Per risopondere al premier riguardo ai famosi corridoi europei, lui che dice che rinunciare al tav ci allontanerebbe dall'europa, cito wikipedia: "Va anzitutto specificato che l'Europa non prevede la realizzazione fra Torino e Lione di una linea completamente nuova e ad alta velocità né pertanto vincola necessariamente i finanziamenti a queste caratteristiche.

Infatti, la linea Torino-Lione si inserisce originariamente come "ferrovia ordinaria" nel cosiddetto "corridoio 5", definito dall'Unione europea insieme a molti altri sul territorio del continente. È cioè un'opera che, come altre di tipo sia autostradale che ferroviario presenti nella medesima zona, può entrare a far parte della rete Trans-European Network - Trasporti (TEN-T) definita negli anni '90.

In generale, tali corridoi non devono necessariamente essere ferrovie, né tanto meno ferrovie ad alta capacità/velocità: si tratta infatti, secondo l'Unione europea, di ammodernare o realizzare infrastrutture di trasporto che permettano un transito fluido e privo di impedimenti tecnici per merci e passeggeri. Per quanto riguarda le ferrovie, questo significa che esse devono soprattutto avere, lungo tutto il "corridoio", le stesse "sagome standard" in uso internazionalmente e la stessa tipologia di binari (scartamento).

La decisione di realizzare una nuova linea ferroviaria ad alta velocità/capacità è dunque estranea all'Europa, e si tratta di una scelta politica compiuta dell'Italia e solo in parte della Francia.

n effetti la stessa Francia pare intenzionata a realizzare una eventuale linea TGV (alta velocità) solo fino a Chambery, e non fino all'Italia; viceversa, è prevista una linea separata per il trasporto merci che raggiunge il tunnel di base e l'Italia.

Andrea R. 04.03.12 12:22| 
 |
Rispondi al commento

Ritengo interessante il minipost in proseguo del post di ieri.
Interessante vedere i troll e gli infiltrati nel M5*
239 commenti non male per un minipost!
Questo dimostra che appena si parla del m5* ci sono subito i denigratori ed i sostenitori.
Ebbene credo che il ripulisti...avverà spontaneamente!

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 04.03.12 12:20| 
 |
Rispondi al commento

Polonia, frontale tra due treni: quattordici morti e sessanta feriti

L'incidente è avvenuto ieri sera quando l’espresso proveniente da Przemysl e diretto a Varsavia ha preso in pieno il treno proveniente da Varsavia e diretto a Cracovia che si trovava sul binario sbagliato.

E non era dentro a un Tunnel.
E non andava Veloce.

Avanti con la TAV!
Tragedia ad Alta Velocita'.

enrico w., novara Commentatore certificato 04.03.12 12:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qualcuno ha notato che ieri sera su La7 da Luca Telese De Magistris ha affermato categoricamente che è contro la TAV ?

NO eh?

Ascany C., Bologna Commentatore certificato 04.03.12 12:16| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

certo che la lega è presente sul territorio,molto presente...

Mandare l’esercito in Val Susa - suggerisce Roberto Maroni.

ma testolina di grancasso coi tuoi occhialini rossi e naso-baffi carnevaleschi - mandaci direttamente le tue ronde petane,invece di succhiare altri miliardi dalle nostre casse !!!

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 04.03.12 12:13| 
 |
Rispondi al commento

I NUOVI SAVATORI DELLA PATRIA, LE BANCHE.

Da il corriere della sera il presidente del Abi, Giuseppe Mussari ha detto:

“Non è chiaro che le banche sono imprese e hanno il diritto/dovere di fare profitti. NON POSSIAMO ESSERE SERVIZIO PUBBLICO perché è in contrasto con la nostra natura giuridica e i milioni di azionisti che abbiamo, perché cozza con le scelte privatistiche che il Paese ha fatto per tempo e il modello adottato in tutto il mondo. In più le ricordo che mentre nel resto d'Europa gli Stati hanno usato i pacchetti anti crisi per salvare le banche, spendendo duemila-miliardi-di-euro, DA NOI I SOLDI SONO STATI IMPEGNAI PER TAMPONARE GLI EFFETTI SOCIALI DELLA CRISI. Le pare un merito da poco”?

Commento:
Ma questo in che mondo vive, qui va a finire che la COLPA DELLA CRISI ECONOMICA È DEI POVERI CRISTI CHE VIVONO DEL LORO SALARIO, che non spendono e spandono, E LORO SONO I VERI EROI CHE STANNO SALVANDO LA PATRIA.

Che le banche non sono un SERVIZIO PUBBLICO lo sappiamo benissimo, però si dimenticano di dire che fino a ieri pingevano miseria, ma ora che hanno ricevuto dalla BCE più di 1000 miliardi al 1% , che con i soldi dei contribuenti europei, gli hanno tolto le castagne dal fuoco sul debito pubblico greco, che il governo Italiano per garantire i titoli di stato detenuti dalle banche sta massacrando lo sociale, si sono ringalluzzii e iniziano a salire in cattedra per darci lezioni d’economia.

Ma questi paraculi del liberalismo selvaggio dove erano, quando prestavano soldi agli stati senza controllare che gli stessi fossero di restituirli, se un comune cittadino va in banca a chiedere un prestito gli fanno la radiografia anche al buco del culo.

Questi amanti del libero mercato ad oltranza, non lì ho mica visti alzare gli scudi, quando il governo obbligava i pensionati che ricevono più di 1000 euro di aprire un conto corrente. Un mercato è libero quando uno può decidere se avvalersi o no di un servizio.

“VIVA I NUOVI EROI, le BANCHE”.

Paolo Z. Commentatore certificato 04.03.12 12:11| 
 |
Rispondi al commento

il cambiamento potrá avvenire solo con la radicalizzazione delle proprie idee. Bersani non ci coprirai con la tattica del parliamone, purché la decisione rimanga quella da te giá presa: la pecorella ti strapperá il tuo bastoncino che le vuoi infilare, e con il tuo bastoncino strapperá anche quello di tutti quelli come te! Un belato vi seppellirá! Viva il 5 stelle! Con il 20% in parlamento!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

guido ligazzolo, merano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.03.12 12:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A dire la verità non mi dispiacerebbe una sorta di direttivo nazionale sponsorizzato da Grillo e da Celentano,ci vedrei pure Neri Marcorè,il top sarebbe stata la presidenza di Giorgio Gaber,non vedo chi potrebbe sostituirlo,pertanto mi accontento di questa troica.Fa ridere,fa piangere,spero non sia permeabile alle sirene (temo per Marcorè),non ci raccontano balle,sparano a zero su chiunque,insomma diamo loro il potere purchè:
Allontanino i riciclati......(sono tanti!!)
Tengano lontani i giornali... (sono troppi)
Mandino a lavorare tutti i politici (gratis)
Mandino a cacare tutti i burocrati (gratis)
Mandino a fare in culo tutti i personaggi noti
Chiudano tutte le banche
Chiudano tutte le assicurazioni
Prendano in mano ENI ed ENEL e cambino i vertici
Mandino all'estero Montezemolo,Benetton e simili
Facciano confluire tutte le forze armate nei carabinieri ed arruolino anche i pompieri.
Facciano tante nuove carceri e tanti campi lavoro
Cambino tutti i magistrati e ci mettano Americani
Tolgano la pensione ad Amato e similari
Rompano i rapporti diplomatici con Francia e Germania e trovino accordi coi paesi arabi.
Assumano come consulenti Stella,Rizzo e Travaglio.
portare TUTTE LE PENSIONI MINIME A 1500 €
portare TUTTE LE PENSIONI MASSIME A 3000 €
chiudere tutte le associazioni consumatori,sindacati e confindustrie varie.
Responsabilizzare i sindaci o mandarli in galera.
Chiedermi alla bisogna cosa ho dimenticato.
Eliminare tutte le regioni e crearne solo tre,una con a capo Matteo Salvini,una il Cardinale Ruini,una con a capo Matteo Massina Denaro(eh??!!)
Chiudere tutti i giornali e le TV ed avvalersi della rete per informare di tutto escludendo dalla faccenda nanni moretti (mi sta sulle palle) ed incaricando della direzione Enrico Vaime.
Sopprimere tutti gli ambientalisti (specie quelli che scrivono) e alloggiarli in tante piccole isole del territorio nazionale,a pane ed acqua)
Non mi viene in mente altro,mi sono rotto!!!!

VITTORIO FERRARA 04.03.12 12:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Al grido "Questa non è una crisi, ma è una truffa", migliaia di spagnoli hanno manifestato oggi a Madrid e in altre nove città del Paese contro i "crediti marci" e i "gravi abusi delle banche".
http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/mondo/2012/03/03/visualizza_new.html_127231031.html
Musica? - http://www.youtube.com/watch?v=gmzTFVlES_I
http://www.youtube.com/watch?v=S5FCdx7Dn0o&feature=related
http://www.youtube.com/watch?v=ve2pS-jxXz0
http://www.youtube.com/watch?v=6UztEfwHt14
http://www.youtube.com/watch?v=t5bD76PRx3U&feature=related

imre k., S. Marinella Commentatore certificato 04.03.12 12:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stasera chiunque potrà rendersi conto di persona di una delle cause peggiori dei mali d'italia :

20.10 Che tempo che fa "Attilio Befera"

* sconsigliato ai deboli di stomaco...

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 04.03.12 12:02| 
 |
Rispondi al commento

Mi sono stufato di rispondere a peppina! Di pietro, fa come le persone normali e intelligenti, cambia idea, di tanto in tanto..e anche io ho capito: inutile rispondere ai muri.
Pensi quello che meglio crede, signora Giuseppina, io la mia idea non la voglio imporre a nessuno

Antonio P. Commentatore certificato 04.03.12 12:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

dipietro : unendosi al coro di una folta schiera di No Tav che dalla Puglia di Vendola arriva alla Napoli di De Magistris passando per il sacerdozio di don Ciotti, dice oggi Tonino che serve «una moratoria per effettuare una verifica tecnica» sull’opera.

Una tregua insomma, durante la quale il governo deve «interloquire con la Ue per valutare l’opportunità del mantenimento del Corridoio 5, perché il progetto risale a 30 anni fa». Peccato che da ministro delle Infrastrutture, Tonino in valle diede il meglio di sé nel senso opposto. E non 30 anni fa, quando in verità il progetto non c’era ancora, ma soltanto cinque, era il 2007 e lui, vera locomotiva del treno veloce, strigliava chiunque temporeggiasse, a partire dal suo collega ai Trasporti, il comunista italiano Alessandro Bianchi. Del resto, ancora due anni fa, era il 2010, l’Idv votò a favore degli emendamenti che impegnavano il governo a procedere spedito sul treno veloce.

Giuseppina Selvini Commentatore certificato 04.03.12 11:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cercare il dialogo.

Volere il dialogo.

...A cosa serve ?

A far restare tutto a come vuole la casta:

giganteschi interessi privati.

Si dia voce a chi e' imparziale:

il tritolo .

Piazzato dove e' necessario:

dove c'e' arroganza e ignoranza.

Hank
(il vecchio ma non del tutto idiota come qualcuno vorrebbe che fosse)

Dirty Old Man, piovene rocchette Commentatore certificato 04.03.12 11:39| 
 |
Rispondi al commento

E' arrivato il solito segaiolo ovvero Giovannina!

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 04.03.12 11:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ragazzi buongiorno.

Ritengo bisogna iniziare una campagna contro le vere delinquenza d'Italia.

Non è un popolo di una valle appoggiato da migliaia di altri cittadini il vero problema d'Italia.
Non sono quattro ragazzi che si fanno gli spinelli il problema d'Italia, non sono gli omosessuali il vero problema d'Italia.

I porblemi d'italia, da quando s'unirono gli ststarelli ottocenteschi, son sempre stati:

- LA CORRUZIONE;
- LA MAFIA;
- L'EVASIONE FISCALE;
- LE TROPPE LEGGI CHE GARANTISCONO I PRIMI TRE
PUNTI;
- LE COSTRUZIONI ABUSIVE (FIGLIE DEI PRIMI TRE PUNTI).

Pertanto, spero di leggere da oggi in poi, proposti a turno casuale dai vari blogger, posts su tali punti.
Informiamo chi legge sulle VERE ED UNICHE TRAGEDIE D'ITALIA!!

Per inciso:
- LA CORRUZIONE = giro d'affari annuo Euro
60 MLD (http://www.manageronline.it/articoli/vedi/5694/corruzione-in-italia-il-50-del-totale-della-ue/)
- LA MAFIA = giro d'affari annuo Euro 100/130 MLD (vedi link mio post precedente)
- L'EVASIONE FISCALE = giro d'affari annuo Euro
180 MLD(http://www.leggo.it/news/soldi/evasione_fiscale_italia_top_in_europa_monti_tasseremo_rendite_finanziarie/notizie/168290.shtml)

PER UN TOTALE DI 340 MLD L'ANNO . . .

E' vero voi NO-TAV, cannaroli, e omposessuali siete i peggior delinquenti d'italia!

Ah dimenticavo il traffico di Palermo . . . uno dei problemi più grandi d'Italia . . .

Buongiorno a todo el mundo . . .

Francesco - Fo., R. Commentatore certificato 04.03.12 11:29| 
 |
Rispondi al commento

Rigor Montis sarà pur una brava persona ma è palese il fato che debba difendere gli interessi dei potentati economici e dei partiti di destra e di sinistra che lo sostengono.

Finora cosa ha fatto ?
Ha tartassato i poveri cristi e ha lasciato intatto il patrimonio dei grandi evasori e dei grandi delinquenti.
Sicuramente non poteva fare altro visto che in Parlamento a votarlo sono propiro loro, delinquenti mafiosi e grandi evasori e criminali, tutti abbracciati in Parlamento dalla destra alla sinistra.

Qui ci vuole la guerra !


Carlo Carletti Commentatore certificato 04.03.12 11:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, giusto per la precisione: l'immagine che accompagna il post "pecorella" è quella di una...capra, della razza Saanen (quella di Heidi per intenderci). Ma il punto è centrato: ovini, caprini o "italiani" sempre in forma di gregge sono stati allevati e condotti! E per guidare un gregge, anche numeroso, basta un solo pastore, purché coadiuvato da obbedienti e ringhiosi cani...Solo che adesso i "pascoli" sono diventati aride pietraie, l'acqua dei torrenti è scarsa e imbevibile e il gregge comincia a belare ...La storia dovrebbe ricordarci che quando le budella si torcono per i crampi della fame e della sete, prendono il sopravvento sul cervello e, quando le pecore ammattiscono, la forza del numero può travolgere cani e pastori...Vorrei esserci quel giorno

antonio vanoni 04.03.12 11:24| 
 |
Rispondi al commento

Illusi, fessi, coglioni, superficiali, allocchi, ottimisti, minorati, ignoranti, ebeti, mongoloidi, ritardati, stupidi, baggiani, cretini, beoti, imbecilli, babbei, idioti, scemi, subnormali, bestie, citrulli, grulli, bovi, sciocchi, stolti, asini, ebeti, deficienti, gonzi, menomati, mentecatti, ottusi, polli, somari, sottosviluppati, stolidi, handicappati.

Vedi anche: fessi, minchioni, teste di rapa, tonti, corti, scimuniti, teste di cavolo, teste di cazzo, interdetti, mongoloidi, tarati, minus habens, animali, insetti, mostri, stronzi, incapaci, insensati, semplici, matti, invalidi, folli, pazzi e (quella che amo di più, ndr) inferiori.

In una parola, ITALIANI.

Dal Sole 24 Ore del 29 Febbraio 2012:

In origine, il Consiglio europeo di domani doveva essere l’occasione per discutere di un potenziamento dell’Esm e comunque sancire con una firma solenne il fiscal compact.

L’annuncio del referendum irlandese da un lato, e le rimostranze tedesche dall’altro hanno per molti versi svuotato il vertice della sua importanza. Argomento rimasto: il (difficile) rilancio dell’economia europea.

Dal Corriere della Sera del 02 Marzo 2012:

Monti al vertice europeo: ««È un buon segno parlare di temi diversi dalla crisi finanziaria»
(…)
MILANO – «Sono soddisfatto perché erano 2 anni »che ad un vertice Ue «non ci si dedicava a temi diversi dalla crisi finanziaria». Così il premier Mario Monti commenta il fatto che al Consiglio europeo di Bruxelles, la cui prima giornata si è conclusa solo nella notte tra giovedì e venerdì, si sia parlato prevalentemente di crescita.

«È un buon segno parlare di temi diversi dalla crisi finanziaria. Speriamo sia uscita un po’ di scena. Speriamo per sempre».

…hanno per molti versi svuotato il vertice della sua importanza.
È un buon segno parlare di temi diversi dalla crisi finanziaria.

…hanno per molti versi svuotato il vertice della sua importanza.
È un buon segno parlare di temi diversi dalla crisi finanziaria.

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 04.03.12 11:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma arrivasse una volta un bel branco di lupi !

sante c. Commentatore certificato 04.03.12 11:15| 
 |
Rispondi al commento

Una domanda sorge spontanea e mi si rivolta dentro la testa.

Ma Monti che fa contro la mafia?

E' possibile che siano i NO-TAV il peggio d'Italia?

Eppure mi sembra d'aver capito che fra i SI-TAV c'è anche la NDRANGHETA, o meglio, la magistratura sta indagando poichè sembra vi siano infiltrazioni della NDRANGHETA.
http://www.informarexresistere.fr/2012/03/02/la-ndrangheta-che-vuole-la-tav-in-val-di-susa/#axzz1o8o2QQLe

http://www.unonotizie.it/17294-corruzione-ad-alta-velocita-tav-val-di-susa-giudice-imposimato-falcone-e-borsellino-uccisi-per-inchieste-appalti-tav.php

Signor Monti, cosa sta facendo lei contro la Mafia?
Il giro d'affari delle mafie in Italia è di 100 / 130 miliardi l'anno

http://www.ladestranews.it/le-inchieste/mafia-spa-un-giro-daffari-da-130-miliardi-di-euro-lanno.html

http://www.repubblica.it/2007/10/sezioni/economia/mafia-prima-azienda/mafia-prima-azienda/mafia-prima-azienda.html

http://www.agoravox.it/Il-volume-d-affari-delle-mafie.html

Allora, sono davvero i NO-TAV i veri delinquenti d'Italia signor MOnti????

MONTI COSA FA LEI CONTRO LA MAFIA?
COSA FA LEI PER RECUPERARE I SOLDI DOVUTI ALL'ITALIA DAI GIRI ILLECITI DELLA MAFIA?

IL RESTO SON SOLO BUBBOLE, MONTI CARO!!

Francesco - Fo., R. Commentatore certificato 04.03.12 11:12| 
 |
Rispondi al commento

Non dico nulla di nuovo, ripeto solo una vocem pupuli più una chiusa di Travaglio
ma sbaglia Travaglio a dire 'IL' Tav, al maschile,
ovvero il Treno ad Alta Velocità
Ora più che mai si deve proprio dire 'LA' Tav, al femminile: la Truffa ad Alta Voracità.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 04.03.12 10:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Di Pietro è di dx,in più ex magistrato ed ex poliziotto,non ci si può aspettare che non sia di dx,e ha fatto,come era doverosono per uno come lui,il dovuto distinguo dai violenti esterni che sono andati a far casino in Val Di Susa facendo solo danno al movimento.Ma Di Pietro non è uno scemo e non fa lo gnorri,come certa gentucola tipo Bersani,Mentana e altri sciacquini embedded coi poteri forti,e ha preso le distanze dalla gelida e cinica decisione di Monti di proseguire il cantiere,chiedendo una moratoria per rivedere piani e lavori,visto che c'è ancora un piano di 21 anni fa.Ovviamente Di Pietro è solo contro gli affaristi della politica (c'è chi fa l'economia con le guerre e chi fa il governo con gli appalti)e non caverà un ragno dal buco,ma ne teniamo comunque conto.Oggi è più facile allinearsi che contestare.Il pecorismo ha vinto

Scrive Patrizia
On.Dipietro,mi auguro che venga ascoltato e mi rallegro per il fatto che lei non sia insensibile a ciò che succede.Quando la protesta raggiunge proporzioni così grandi,le persone intelligenti si chiedono perché e le persone oneste rimettono in discussione l´opportunità di andare avanti.
Sono gli stupidi(e disonesti)che non arretrano.
Quando uno sente un politico dire che il progetto deve procedere che i cittadini lo vogliano o no si chiede se costui abbia una minima conoscenza del significato della parola democrazia o di quale sia il suo ruolo nella società.Persino gli Svizzeri riportavano sul giornale online l´argomento TAV.Con tutti i loro difetti e nonostante la saltuaria antipatia che uno possa provare per loro,non si può negare che in fatto di democrazia possano insegnarci molto.Una situazione del genere sarebbe impensabile in Svizzera.Là i politici fanno ancora quello che vogliono i cittadini e i risultati a onor del vero non sono poi catastrofici.La corruzione è minima e il grado di civiltà elevato
Pur avendo minime ricchezze naturali è un paese ricco e avanzato. I nostri politici avrebbero molto da imparare.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 04.03.12 10:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Appunto perche', come dice Beppe, non sono un pecorone che beve quello che la carta igienica che vendono in edicola dice, qualcuno mi spiega il perche' di tutto questo casino contro la TAV? Io ancora non l'ho capito... sara' colpa della disinformazione, questo e' certo.
Pero', per cortesia, evitate di rispondermi con delle balle tipo "nella montagna c'e' l'uranio o l'amianto": e tute le altre gallerie e trafori che sono stati scavati? Lì non c'era? Sono morti tutti quelli che ci hanno lavorato?... per cortesia...
Non ditemi nemmeno che il problema e' che costa troppo o che si potrebbero spendere i soldi in altro modo: se questi che protestano hanno un cosi' alto senso civico da buttarsi dai tralicci per come vengono spesi i soldi pubblici, avrebbero dovuto rivolgere le lore attenzioni su ben altri sprechi consumati negli ultimi decenni dai nostri politici.
Non ditemi nemmeno che e' per le infiltrazioni mafiose o ndranghetiste: buona parte delle opere pubbliche e appalti sono infestate da infiltrazioni mafiose ma non li ho mai visti questi signori fare manifestazioni.
Non ditemi nemmeno che la ferrovia rovinerebbe la tranquillita' della valle: anche quelli di Courmayeur avevano quattro pecorelle che pascolavano davanti a quello che adesso e' il tunnel del Monte Bianco... e allora? Anche vicino a casa mia passa l'autostrada e nelle notti d'estate con le finestre aperte si sente il rombo che produce, ma non vado a mettere i miei interessi personali davanti a quelli di milioni di persone.
Insomma, finora ho sentito solo balle per "pecoroni". Quali sono le vere ragioni del casino no-tav?

Nicola da Mantova Commentatore certificato 04.03.12 10:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scrive Don Aldo Antonelli

Mi appare ormai chiaro che il problema dei No-Tav non è un problema locale e nemmeno un problema “settoriale” o “parziale”. E’ in gioco il tipo di società che si vuol costruire e, in questo progetto, il ruolo che deve avere la popolazione. In particolare, si vuole una società totalmente soggetta alle ragioni del mercato che non trova altra legittimazione che se stesso, mercato che, per dirla con le parole di Karl Polanyi “avanza sulla desertificazione della società stessa”; oppure una società “ALTRA” in cui il mercato viene ricondotto alle ragioni della convivenza e del “Bene-essere”, più che del volgare “benessere”?
E in questo progetto i popoli che cosa ci stanno a fare? Le cariatidi forzate di un potere che li schiavizza, li sposta come birilli, li sfrutta e li spreme come limoni, o hanno, essi sì e più che coloro che dovrebbero rappresentarli, parola decisiva?
Che razza di democrazia è quella in cui il tanto invocato popolo è comprato, venduto e scambiato, anche nel suo voto di rappresentanza politica per farne poi l’opposto che esso chiede?
Che democrazia è quella nella quale i referendum stessi vengono puntualmente, con mille furbizie tecnico-burocratiche, disattesi?
Soprattutto che democrazia è quella nella quale una popolazione non può dire neppure “A” sull’uso del territorio in cui vive?
Contro questa dittatura che imbavaglia il popolo, lo combatte mentre se ne fa scudo, non resta altro che la ribellione!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 04.03.12 10:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


0All’urlo di kill the medallion bill! i taxisti di Washington scendono per le strade della città bloccando le vie del centro. A primo sguardo sembrerebbe di vedere una versione yankee degli scioperi dei tassisti italiani. Sono arrabbiati, urlano, occupano le strade, alzano cartelli contro i politici locali. Ma ad un secondo sguardo ci accorgiamo che c’è qualcosa di diverso, molto diverso.
Pochi sanno che anche negli USA non se la passano tanto bene con le liberalizzazioni delle licenze dei taxi. In tutti gli stati è presente una medallion bill, ovvero una legge sul permesso di licenza. La licenza costa molto e in alcune città può arrivare a costare fino ad un milione (ma non ho trovato conferma ufficiale di una cifra così alta, solo voci). Ogni comune decide il massimo di licenze per taxi che possono essere rilasciate e tutto questo, secondo i difensori del medallion, è per regolare il mercato dei taxi e per evitare la corruzione. Washington DC è l’unica città americana dove i taxisiti possono girare senza medallion. Ma ora un consigliere comunale John Ray, lobbysta di professione e pagato dal magnate dell’industria dei taxi Jerry Schaeffer ha proposto l’introduzione della medallion bill. I taxisti indipendenti sono scesi subito in piazza per protestare. Quello che succederà, dicono, è quello che è già successo in tutte le altre città americane: le licenze verranno comprate dalle grandi compagnie di taxi che poi assumeranno i taxisti. I taxisti quindi perderanno indipendenza, libertà di circolazione e di decisione e ovviamente il loro salario sarà più basso. Nelle interviste che si trovano su Youtube si rimane a bocca aperta nel sentire le loro ragioni e la loro voglia di indipendenza. Si considerano private enterpreneurs (imprenditori) che si sono fatti le ossa da soli e che non devono rendere di conto a nessuno. La maggior parte di loro sono immigrati mediorientali, indiani, pakistani ma anche afroamericani e soprattutto gente delle classi più basse.

belzebù ^ Commentatore certificato 04.03.12 10:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Maroni vuole mandare l'esercito?
Maroni, non eravate voi leghisti a sostenere gli allevatori che non volevano pagare le multe per le quote latte e che sparavano letame sui poliziotti, bloccando anche l'autostrada?
Maroni, non so tu, ma noi l'alzaimer non ce l'abbiamo.
Vai tu a fare il tunnel in Val di Susa, così con tutto quell'amianto, magari ti levi dalle scatole.

Silvano G., brescia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.03.12 10:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Michele Serra
Essere soli contro tutti non è una colpa,ma non è neanche un merito:né nella vita,né in politica. Purtroppo tra i No Tav c'è una frangia(molto visibile,molto rumorosa)che di questa solitudine si fa un vanto,ne è gratificata ed eccitata.E nei comportamenti,negli slogan,nei gesti fa di tutto perché questa solitudine si accentui,perché la lotta è tanto più "eroica" quanto più disperata
L'estremismo è,prima di tutto,narcisismo allo stato puro.
Peccato,perché l'impressione è che la posta in palio non sia un cantiere in ValSusa,ma la possibilità di un'altra maniera di fare economia e di fare società.Naturalmente,è possibile che questa altra maniera non sia nel novero delle cose che accadono:lo sostengono in molti,anche a sx.Dicono che questo è il mercato,questa l'economia,questo lo stato delle cose,e il resto è solo una perdita di tempo.Da rimuovere con le ruspe.Ma se l'altra maniera fosse invece plausibile, e radicata nella realtà di una società che cambia e ci chiede di cambiare: allora l'isolamento dei No Tav è un serio problema per tutta la sx.Che non spera più in niente di nuovo,non concepisce più niente di differente, e lascia a pochi tangheri la scena (sterminata, ma vuota)dell'alternativa
.
Trovo un errore di fondo in questa 'Amaca'
Mi pare che Serra confonda 2 cose lontanissime tra loro,anche se entrambe nocive:una sx estrema di pochi cialtroni fanatici e vandali che si effonde in atti tanto violenti quanto sbagliati perché sono un boomerang per il No Tav e diventano immediatamente pretesto per violenze peggiori del regime,e una sx parlamentare che ormai di sx non ha più nulla ed è pappa e ciccia con i peggiori. Non sarà con le molotov e le sassaiole o gli inciuci affaristici e le collusioni di interesse che faremo futuro. Di entrambe queste scorie sarebbe bene liberarsi per una vera ricostruzione della democrazia, perché entrambe queste parti sembrano incapaci di comprendere, per motivi diversi, cosa sia un'altra economia e un'altra società.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 04.03.12 10:32| 
 |
Rispondi al commento

Venerdì, ho sentito, in TV, Paragone dire: io stò con le forze dell'ordine senza se e senza ma.
Caro Paragone, stai anche con quelli della macelleria messicana della scuola DIAZ?
Stai anche con quelli che hanno ucciso Aldovrandi, Uva, Cucchi e tanti altri di botte?
Stai anche con quelli che a Roma chiedevano il pizzo ai negozianti?
Bravo Paragone, tu si che sei un genio, a te Leonardo da Vinci ti avrebbe fatto un baffo.
Ciao Beppe, sei grande, grazie

Silvano G., brescia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.03.12 10:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mario Monti è l'esemplificazione di come la cultura possa stravolgere l'essere umano! Pasolini diceva, come del resto dico anch'io, di preferire le persone con poca cultura, quelle con al massimo la quarta elementare perchè sono pure, non sono deviate e rincoglionite dalla troppa teoria.
Caro Monti, togliti al più presto dalle palle, lascia a chi mette davanti agli interessi economici l'uomo. Torna dentro i tuoi testi, dentro le tue facoltà e ridacci il nostro padre quotidiano...e che Dio ti maledica per sempre!

dario fertoli, beverino Commentatore certificato 04.03.12 10:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho 60 anni, mi hanno appena rubato 2 anni di pensione perchè il paese è sul baratro, e vogliono spendere un mare di denaro per il TAV?
Siate benedetti "NO TAV" spero che con voi l' Italia si svegli dalle Alpi alla Sicilia, e che questo sia solo l'inizio.

Silvano G., brescia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.03.12 10:12| 
 |
Rispondi al commento

Fermate la T.A.V. voglio scendere.
(puzzate troppo.....)

stefano c., trento Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.03.12 10:01| 
 |
Rispondi al commento

Firmate e diffondete l'appello a Monti di incontrare i tecnici No Tav. Sono già 10000 da tutta Italia: http://www.notav.eu/modules.php?name=ePetitions&op=more_info&ePetitionId=3&show_signers=0#shownOrNotSigners

Antonio P Commentatore certificato 04.03.12 09:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sara' pure un governo di tecnici prestati,pero' sanno fare i politici meglio dei politici.Poveri noi, serva italia, bordello a cielo aperto.Perche' continuare a pagare gli onorevoli se non fanno nulla? l'art.18 non si puo' applicare?perche' tenere ancora in vita negli uffici ex prsidentri della camera e senato? Dove sta scritto?perhe' dobbiamo ancora sopportare d'alema,bertinotti,buttiglione,ecc. se hanno fallito a suo tempo?perche' i poveri cristi devono vivere con mille euto al mese,dopo aver lavorato una vita e questi senza far niente anzi aver prodotto danni a'italia devono arricchirsi?La costituzione?le leggi di Murphy,quale? Ma andiamo tutti a....o

aldo abbazia 04.03.12 09:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pollice in alto !!!!

Giulio Benincasa 04.03.12 09:02| 
 |
Rispondi al commento

“Soprattutto siate sempre capaci di sentire
Nel più profondo qualunque ingiustizia
commessa contro chiunque
in qualunque parte del Mondo”
Ernesto Che Guevara
Ho scelto questa poesia perché sono convinta che ultimamente di ingiustizie ne stiamo sopportando davvero tante.
E’ un’ingiustizia considerare “pecorella” un poliziotto che sta facendo il suo dovere.
E’un’ ingiustizia distruggere e deturpare un ambiente naturale.
E’un’ingiustizia impedire di manifestare pacificamente NO TAV.
E’ un’ingiustizia pestare i giornalisti che fanno informazione.
E’ vergognoso e ingiusto che Bersani esterni in T.V. tanta ignoranza e superficialità.
E’ un’ingiustizia che stia ancora avvinghiato nella sua poltrona.
E’ un’ingiustizia che nelle T.V. di stato si dia la notizia “falsa” della liberazione di Rossella Urru.
E’ un’ingiustizia che i genitori siano stati così vilmente disillusi.
E’ un’ingiustizia che la luce di speranza che avevamo tutti si sia spenta.
E’ un’ingiustizia vivere in un paese nel quale l’oblio regna sovrano.
Patrizia

Patrizia Lilliu, Mogoro Commentatore certificato 04.03.12 08:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La dittatura finanziaria
Siamo vicini al punto zero del Governo Monti-Fornero. Qualora non rispettasse le promesse di solidarietà verso gli incolpevoli disoccupati che la crisi ha letteralmente fagocitato dovrà affrontare l’incubo di una recessione molto più accentuata, una progressiva disgregazione del consenso, nonché tutta una serie di generici inconvenienti di percorso ...
http://www.meditare.info/politica/la-dittatura-finanziaria

nick salius, web Commentatore certificato 04.03.12 08:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leggo che il ministro Clini sostiene che in Val di Susa la cosa non è più ambientale, sottinteso, è politica. A parte il suo stupore: ci hanno insegnaot all'asilo che tutto è politico, se è vero com'è vero che quella montagna è fatta di amianto e ci sono cupe previsioni di migliaia di morti per malattine neoplastiche negli anni successivi all'eventuale realizzazione dell'opera pagata dai sacrifci che si chiedono alla povera gente, mi chiedo: come ha fatto a diventare ministro? Cioè: sospettavamo le performance delle ministre del governo-Berlusconi, quelle della consigliera Minetti, ma i Clivi come hanno fatto a diventare ministri? Forse abbeverando le radici nell'antipolitica? Nella sua negazione? Nel golpe sottinteso e accetatto da tutti i partiti defunti? Buona domenica. Francesco Greco

Francesco Greco 04.03.12 08:30| 
 |
Rispondi al commento

L'unico modo per risolvere i problemi degli italiani che lavorano e' sterminare Tutta la Classe politica insieme a Tutta la Imprenditoria Mafiosa collegata, Banche,P2, ed Associazioni a Delinquere varie.....sequestrargli Tutti i Capitali rubati e basta......Le Forze dell'Ordine invece di fare il suo lavoro proteggono soltanto queste lobbie di saccheggio continuo del Denaro pubblico!!!!!Buona continuazione !!!!

Gordon Freeman Commentatore certificato 04.03.12 08:28| 
 |
Rispondi al commento

Questo e' uno dei tanti messaggi che ci ha lasciato il grande Lucio....facciamo che non arrivi la "notte" su di noi....e che specialmente non sia sempre "uguale"... La stessa "notte" che da anni....da sempre...oscura la nostra luce....i nostri giorni.

E non pensiamola come sempre : - " 'adda passa' a' nuttata! "

"Lucio Dalla", 1979 - Notte

Notte sempre uguale,
senza chitarre,
da fine carnevale liscia come un mare d'olio,
scura come la rosa di uno scoglio,
notte bianca come il vestito di una sposa,
in leggera discesa cosicché il corridore stanco, si riposa.
Dura da masticare a pezzi tra i denti notte da sputare,
così noiosa che si addormenta sul divano e mi viene addosso, notte fredda come la mano della morte
che prende il cuore mio eppoi lo butta all'aria, in un fosso.
Secca come la testa di una noce,
notte senza più voce,
misteriosa da capo indiano che col suo cavallo veloce mi parla da un monte lontano,
notte di Praga con forti odori di guerra da passare volando a pochi centimetri sul grano della mia terra, terra, terra, terra. Terra non più mia da quando quella notte sei andata via,
notte povera e provocante che era da fare in due tenendosi la mano,
notte che stai finendo lontano portata via dal rumore di chssà quale aeroplano....
notte, notte, notte, nooooooooooo.........

Francesco I., Catania Commentatore certificato 04.03.12 08:20| 
 |
Rispondi al commento

“Scilipoti insonne perché aggredito dalle formiche amazzoniche”.
Nella foresta vergine dello stato dell’Amapà, il deputato siciliano è volato in soccorso di varie tribù dell’Amazzonia. Aiuti sanitari, precisa lui.(...) L’imprevisto è calato con il buio. Scilipoti alloggiava nella stanza di un alberghetto. Più che altro una capanna di cemento. È andato a dormire, una sera, e d’improvviso verso le quattro e mezzo di notte si è svegliato di colpo. Il suo corpo era interamente ricoperto di formiche giganti dell’Amazzonia (lì ne esistono 72 specie). Preso d’assalto. L’icona Reponsabile però non si è persa d’animo e ha combattuto. Vincendo. Ha scrollato il lenzuolo e si è rimesso a dormire, scrive il Fatto"....

Morale: contro uno Scarafaggio Gigante, anche le formiche possono far poco.

harry haller Commentatore certificato 04.03.12 08:17| 
 |
Rispondi al commento

Riina jr può lasciare Corleone e trasferirsi a Padova.

Il leader della Lega, Bossi:
"Attentato contro il Nord. Non accetteremo di essere invasi dai mafiosi"

ehm......

mi scusi signor bossi, vorrei farle gentilmente notare che ella ha seduto per un certo periodo in parlamento a fianco con colleghi già condannati per mafia.
e che sempre ella ha votato contro il procedere della magistratura per indagarne ed arrestarne altri.
capisco che la malattia che l'ha colpita possa aver causato danni psicologici, oltre che fisici, ma qui si sta rasentando il ridicolo, con codeste burlesche affermazioni, sempre che non sia completamente smemorato, in tal caso gliel'ho ricordato ora.
e poi mi consenta.....
può sempre vendicarsi spedendo il trota oppure il borghezio a palermo......

BUONGIORNO, SBULLONATO POPOLO!


Il Re di Babilonia Joseph Ratzinger tuona: "L'unione dell'uomo e della donna in quella comunità di amore e di vita che è il matrimonio, costituisce l'unico 'luogo' degno per la chiamata all'esistenza di un nuovo essere umano, che è sempre un dono".

Egli è il Potere di Moloch, non quello di Cristo, come vuole invece in tutti i modi far credere alle genti. Cristo disse che avrà commesso adulterio anche chi guarda la propria moglie con occhi di desiderio. Invece Nabucodonosor urla alle nazioni il suo comando copulatorio, imponendo l'iniqua unione di due carni diverse. Ben lungi dall'essere un luogo d'amore, il matrimonio è un focalaio di lebbra, un verminaio immondo pieno di invidie e di omicidi! L'unione coniugale è un postribolo, un ricettacolo schifoso di aberrazione e di morte dell'anima. Coloro che si sporcano nella carne non avranno la Vita Eterna! Definire "dono" la cosiddetta "chiamata all'esistenza di un nuovo essere umano" è tipico del Signore delle Mosche, che pretende la produzione di sempre nuove vittime da immolare.

Il cataro 04.03.12 07:58| 
 |
Rispondi al commento

cIAO


...La spiaggia di Riccione, milioni di persone
le pance sotto il sole, il gelato e l'ombrellone
abbronzati un coglione, non l'hai capito ancora

che siamo stati sempre in guerra

anche il 15 a Viserba
in guerra con noi stessi, tra video e giornali
e noi sempre più lessi a farci abbindolare
con la nostra indifferenza, la passione per le cose
che non possiamo stare senza
anche le pericolose
come ad esempio una canzone...

...è colpa di non so di chi!?
...è colpa di non so di chi!?
...è colpa di non so di chi!?
...è colpa di non so di chi!?
...è colpa di non so di chi!?
...è colpa di non so di chi!?

ciao Lucio!

franco antonio perrone, Fermignano (PU) Commentatore certificato 04.03.12 07:49| 
 |
Rispondi al commento

Si caro Beppe,in tanti stiamo gettando la spugna,non si può piu vivere nel paese di tutto questo,dove gli umili e gli onesti vengono calpestati quotidianamente,dove un vigile del fuoco con moglie e tre figli guadagna 1.400 euro al mese,dove le trote e le igeniste ne guadagnano 15.000,dove i Cuffaro,dove un consigliere regionale si vanta di pagare i dipendenti delle sue attività(al nero)con il suo stipendio regionale,dove la sanità,dove le scuole e dove,dove,dove e dove!!!!!!!Voglio portare lontano i miei figli,aiutarli come posso per il loro futuro ma,a causa di tutto questo,nel paese dove voglio andare le regole x gli ITALIANI sono cambiate.Siamo sputtanati in tutto il mondo civile.

ettore biancone, roma Commentatore certificato 04.03.12 07:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe Grillo o Grillo Beppe come ti pare. E caro M5S Sono d'accordo con quanto dice Vittorio Bertola da Torino. Ci vuole un gran raduno, bisogna sentire il popolo del M5S, ribadire i nostri sani concetti, rinforzarci e metterci in mostra x quelli che siamo. Perche gli altri ci vogliono fare apparire l'opposto. Io non vedo soluzione diversa dall'attuale con questi partiti. Io a Bari a livello locale non voterò 5 stelle, voterò un amico " un piccolo politico locale, al momento anche fuori dal consiglio comunale forse perchè troppo indipendente, troppo provocatorio ed affamato di giustizia ". E' da 20 anni che lavora nel quartiere con una piccola sede, tutti i giorni presente il pomeriggio, fa tutto x la gente del quartiere e non, dai documenti; ISEE, x la casa, x rimborsi sull'affitto, certificazioni varie, 730, il tutto GRATIS, consulenza legale Gratis " solo consulenza ". Un soggetto sociale veramente a disposizione della gente. Io l'ho conosciuto da pochi anni, e non posso fare a meno di collaborare . E' un sindacalista indipendente nel settore dove lavora, la sanità. A me non interessa l'appartenenza politica, anche se ha capito che non c'è più differenza tra i partiti. Ma il suo modo di essere con la gente normale, e il suo dedicarsi. Però poi viene fatto fuori alle votazioni. Allora; quello che dico al M5S; Vittorio Bertola ha ragione, ed è sicuramente più stellino di me. Bisogna farsi sentire, bisogna farsi conoscere bene. Perchè al momento delle votazioni arrivano come aquile, pieni di soldi, di giornali e televisioni a rubale le votazioni. E ci riescono. Sentite quello che dice Vittorio Bertola, in molte parti d'Italia " BARI " il M5S non sanno neanche cos'è. Con amore e con democrazia. Peter Pam

vito volpicella 04.03.12 07:38| 
 |
Rispondi al commento

scusami Beppe, se ho ritardato i mio intervento. tu sei ormai notorio per divulgare la verità, specie quella scomoda. e la verità è che l'UE ci tiene per le palle con la debitocrazia sovrana e con il suo commissario mai votato. lo stato ci tiene nell'ignoranza grazie ai finanziamenti all'editoria. siamo un paese di superficiali viziati, orgogliosi della nostra ignoranza...
ci ho pensato, in questi giorni..esiste una parola che contraddistingue bene ci ci ha governato, dall' 8 settembre 1943...traditori. ma, adesso i traditori hanno un nome scritto. la conclamazione di questa storia la dobbiamo alla ratifica da parte di 2 uomini.
chi ha cestinato il cav. puttaniere in 2 settimane?
chi ha posto chi, al capo del nostro paese?
2 nomi, 1000 ignominie, un sola responsabilità: il golpe della BCE in italia.
i loro nomi saranno ricordati e dovranno rendere conto alla storia.
chi ricorda il perché dell'armistizio del '43?
credevamo negli ideali di libertà? no, stavamo perdendo la guerra e da brave pecore, vigliacchi e traditori come siamo, abbiamo seguito il vento che tirava.
abbiamo cambiato faccia bandiera e lo abbiamo fatto anche stavolta. siamo un popolo vigliacco e traditore.
d'altronde, i romani, 2000 anni fa, si sono già sbilanciati, dimostrando a tutti chi comandava..e sono caduti.
dovremmo estinguerci, per il bene dell'umanità.
io emigrerò presto da questo paese di merda.
vai avanti, Beppe Grillo. Perderemo qualcosa, ma mai noi stessi

Antonio P. Commentatore certificato 04.03.12 06:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe spiegami.... e' vero che anche secondo me e' una vergogna aver ridotto a questi livelli la grecia... vero che magari si puo' dire che anche loro hanno messo il loro contributo, ma certo mi chiedo prima di arrivare a questo punto nn si potevano avvisare i paesi e iniziarli a tagli graduali.... sull'italia sicuramente molti paesi vorrebbero vederci in bancarotta ed affossati... gelosi delle ns produzioni e marchio n1 al mondo... altro che europa unita, ci sono paesi che tramano uno contro l'altro, sono degli avvoltoi.. Ma io mi chiedo anche.. cos altro avrebbero dovuto fare i ns politici? se crollano le banche la ns credibilita' nel settore finanziario crolliamo anche noi... chi paga piu' le pensioni? i soldi risparmiati degli italiani nella banche che fine fanno? gli italiani che nn hanno portato fuori i propri soldi sono proprio i lavoratori italiani!! Beppe che alternativa proponi??? la bancarotta per l'italia! bisogna solo rimboccarci le maniche e avere la ns vendatta in futuro! io sono super incazzata perche' ho visto e tutt'ora vedo un vero e proprio attacco all'itala! ho voglia di vendicarmi, andando sempre meglio, producendo sempre meglio e esportando sempre piu' all'estero cosi' da rompere ancora piu' i coglioni a sti stronzi di merkel, cameron e sarkosy.... ah parentesi... ma tutte queste nuove nazioni che fanno entrare in europa permettendo cosi' un'altra invasione dell'italia di gente che andra' ad aumentare la delinquenza in italia.... nn c'e' una villa in italia che nn sia stata svaligiata!!! io da tendente a sinistra mi sono trasformata in una che vorrebbe un'altro mussilini.....

Bearice Carbelli 04.03.12 06:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vedo che questi continuano a fare i caxxi loro sia il governo sia i parlamentari sia gli amministratori di questo paese, partendo dal presupposto che se in italia ci sarà una guerra civile io ho già scelto da che parte stare come credo abbiano già fatto in tanti, dobbiamo dire a questa gentaglia che ha distrutto l'italia che se cambia il governo e andrà il popolo a governare saranno sequestrati tutti i beni mobili e immobili dei politici e degli amministratori attuali a partire dalla testa chiaramente togliendo loro anche le pensioni i vitalizi e quant'altro e sequestrati tutti gli immobili costruiti con il beneplacito di queste amministrazioni in posti dove sono state concesse le concessioni ad hoc contro la legge, saranno inoltre restituiti ai legittimi proprietari tutti i beni espropriati con delle delle leggi fatte ad hoc e che non servivano per opere effettivamente di pubblica utilità, in poche parole loro hanno fatto il danno negli anni loro pagheranno, saranno restituite le autostrade agli italiani togliendo i caselli e saranno chiusi tutti gli enti aperti per assumere parenti amici e amici degli amici questo è quello che dobbiamo fare

viva grillo viva il m5s viva la nuova Italia

Mario Fresi 04.03.12 05:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Aver dato l'encomio a quel militare perchè non ha reagito alle provocazioni?
Esagerati, solo per far notizia..si premia e si esalta che fa solo il proprio lavoro?
..già come dare i premi a chi fa la propria mansione....Io credo proprio che ci sia questo discorso entrinseco: fatte come pecorella e vi faremo i complimenti?
Io non riesco a capire perchè si deve fare la Tav e sotto questo aspetto il governo attuale e quelli precedenti non hanno fatto nulla, hanno solo detto: SI DEVE FARE PUNTO E BASTA!

l'indignato 04.03.12 05:27| 
 |
Rispondi al commento

Credo sinceramente, che stanno mettendo contro il paese, dicendo che se tutti paghiamo le tasse, tutto sarà migliore, ed ecco che il nord accusa il sud di non pagare, il sud accisa il nord, dividere il paese è la prima mossa, da fare per rendere la vittima inconsapevole, le tasse servono a rimpinguare il potere di danaro per dividerselo, con opere finto pubbliche per dimostrare che il danaro delle tasse serve a qualcosa!!
.....poi penso ma siccome il male pesa più del bene, quanto bene ci vuole per sollevare un po di male?

sergio m., napoli Commentatore certificato 04.03.12 04:59| 
 |
Rispondi al commento

Non intendo entrare nel merito, sarebbe al di là delle mie capacità valutative soprattutto in mancanza di dati, di dati reali.
Però credevo che l'Illuminismo avesse davvero fatto luce, invece mi tocca rilevare che siamo sempre papisti, magari senza saperlo.
Ma che diavolo c'entra di chi sia la colpa? Istituiremo l'ennesima commissione alla ricerca del solito capro espiatorio, fregandosene bellamente di risolvere il problema del momento, per quanto urgente possa essere?
Cavolo, certo che sì!
L'importante è trovare IL colpevole, tutto il resto non conta.
Accipicchia, ma è possibile che nonostante la Storia siamo ancora così schifosamente cattolici ?

B. M. Q. 04.03.12 03:09| 
 |
Rispondi al commento

Ok, vado a dormire, nella notte sparirà tutto eh....machemmefrega.....curate la reputazione và.
Sonni d'oro.

sgangaballe 04.03.12 02:41| 
 |
Rispondi al commento

test per controllare la vostra stupidità


Quanto più volete avere ragione e più siete fessi e mancate di ragione!

Quanto più riuscite a fare nonostante le critiche dei fessi e più avete ragione sui fessi!

bruno bassi 04.03.12 02:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La violenza porta violenza. Tutti i governi che hanno voluto reprimere con la forza una volontà condivisa dalla larga maggioranza della popolazione non solo hanno fallito nei loro intenti ma hanno finito per rimetterci la testa. Maroni si prepari (è una mia opinione) a chiedere l'aiuto non solo dell'esercito italiano ma di quello francese, di quello tedesco e di quello britannico perchè credo proprio che questa gran cazzata della TAV il popolo italiano questa volta non la lascerà passare. La gente italiana trova poi una particolare motivazione per sostenere una delle nostre piccole valli: la difesa del più debole contro il più forte, argomento mai come oggi più di moda e più italiano che mai!
La nostra povera divisione Folgore, forte di soli 5000 uomini, respinse ad El Alamein 5 attacchi consecutivi condotti dall'intero corpo d'armata del generale Montgomery, appoggiata dal fuoco di preparazione di 200 cannoni, dalle brigate neozelandese e, se ricordo bene, australiana. Oggi sono ancora li', a quota 33, perchè non hanno fatto ancora un solo passo indietro!
La nostra divisione alpina Julia, schierata sul Don ,un uomo ogni dieci metri, moschetto 91, con qualche pezzo da 75, roba da far ridere, respinse gli attacchi delle potentissime Divisioni Sovietiche e consentì ai resti del nostro Corpo d'Armata di uscire dalla sacca e rientrare (a piedi) in Patria. Quella gente, prima di essere paracadutisti ed alpini, erano italiani. Fu detto da parte germanica: Il soldato tedesco è il migliore del mondo. Il soldato italiano è migliore del soldato tedesco.
Maroni e Monti si preparino pure un aeroplano dell'Aeronautica Militare a Ciampino, Fiumicino, Roma Urbe o Guidonia: comunque nelle vicinanze di Roma; se recuperano qualche vecchio idrovolante anche il lago di Bracciano andrà bene, con partenza dall' Idroscalo di Vigna di Valle perchè io, al posto loro, non mi sentirei così sicuro questa volta.

Francesco C. Commentatore certificato 04.03.12 02:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho notato adesso che non c'è l'archivio, mah.
Volevo vedere cosa scrivevi desà. :)

sgangaballe 04.03.12 02:33| 
 |
Rispondi al commento

Stirner sò che ci sei.
Sono di nuovo pronto per dimostrare chi è sul blog per denigrare, pronto a fare il bersaglio, ma se non favelli come faccio?
Sarai mica a rimini?
Ok, inizio io.

Una volta LA manuela ha scritto che per un bloggher la reputazione è tutto.
Trovo questa cosa molto superficiale, da ambienti ecclesiastici, moralisti, non trovi?
Così come il fatto di fare la conta delle malefatte per poter "tirare le orecchie" un po a tutti, ma senza mai dare le soluzioni.
E' quello che fanno i preti, lo sai vero?
Cercano di capire dove duole la coscienza per infilarci dentro la lama della redenzione, della purificazione.
Il movimento è lì apposta, pronto ad accogliere tutte le prossime redenzioni delle pecorelle smarrite, eh, che dici?
Ho denigrato abbastanza?
Potreste dimostrare che le denigrazioni non vi tangono, perchè non sono vere, ma, c'è un ma, dovreste lasciare commentare, come pareva faceste ultimamente.
Sandro c altrove? new sandro c altrove? vorrei poter decidere io quando smettere di scrivere in questo blog, o no?
Riuscirò a ricommentare?
Gliene fregherà a qualcuno?

Tanta felicità.

sgangaballe 04.03.12 02:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

se sparisce dai post la frase conclusiva "ci vediamo in Parlamento" sarà lotta all'ultimo sangue. venderò carissima la pelle.

Giorgio G. 04.03.12 02:08| 
 |
Rispondi al commento

...NO TAV...NO MONTI !
NO MONTI...NO TAV !
Maurizio Tesei

maurizio tesei, catania Commentatore certificato 04.03.12 02:03| 
 |
Rispondi al commento

mi piace quando che dice faremo un po' di lavoro, un po' di liberalizzazioni, un po' di questo, un po' di quello, tutto un tanto al kilo.. giustamente. eccessionale.

Giorgio G. 04.03.12 02:02| 
 |
Rispondi al commento

Fedeli alla linea o sconfitti su tutta la linea, probabilmente l'uno e altro. Nei suoi effetti ultimi agisce da dissipatore di rabbia..

Giorgio G. 04.03.12 01:48| 
 |
Rispondi al commento

a Lenin eterno(l'unico)
Se Beppe per sensibilizzarci sulla lotta NOTAV avesse parlato di amianto e di ambiente Lei parlerebbe di amianto e ambiente.
Guardi la luna e non il dito.Chissenefrega di cosa ha fatto il manifestante e di cosa non ha fatto l'agente.Quando esce di casa parli con i suoi conoscenti sui reali fatti cruciali del perchè siamo NOTAV.Logicamente si informi per poter essere più incisivo.Così facendo riscatterà in parte la pessima performance dei suoi compagni di Pesaro.Inutile al volgere della lotta e financo dannosa al MOVIMENTO NO TAV

oskar matzerath 04.03.12 01:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

..."Ma gli Italiani esistono ancora ?"
(mi chiede al telefono un amico che vive
all'estero)

(gli rispondo): "Ce ne sono ancora tanti !
Però a "macchia di leopardo", nonostante
ciò in Val di Susa...ci sono !"
...Eccome...se ci sono !
Maurizio Tesei

maurizio tesei, catania Commentatore certificato 04.03.12 01:45| 
 |
Rispondi al commento

Il feudalesimo, detto anche "rete vassallatico-beneficiaria", era un sistema politico e sociale; si affermò nell'Europa occidentale con l'Impero carolingio (IX ...

Il Rinascimento è un periodo artistico e culturale della storia d'Europa, che si sviluppò a partire da Firenze tra la fine del Medioevo e l'inizio dell'età moderna, ...

Schematicamente viene definito età moderna il periodo di circa tre secoli (XVI, XVII, XVIII), caratterizzato dalla formazione degli stati nazionali, dalla formazione ...
L'ETA' MODERNA. GENESI DI UNA NUOVA EPOCA. L'inizio dell'età moderna si apre con quella fase della storia della civiltà che oggi stiamo ancora ...

Il movimento culturale che ne segui fu detto Illuminismo perché ispirato dai “lumi della ragione”. Scienziati e filosofi dell'epoca contrapposero la ragione, ...


qualche volta ho l'impressione che l'Italia desideri tornare al feudalesimo medioevale e
rinnegare del tutto il passato della ragione !
Anche nei giovani esiste un approccio problematico allo studio e deviati dalle distorte
immagini dei media si proiettano solamente nei sogni bizzarri di veline , calciatori o
VIP in generale senza ne' capo e ne' coda !

Da ciò avremo massa di pecoroni veri, che crederanno a "monete sovrane" a confini
invalicabili a officine sacre a prodotti immacolati ...pur avendo un mondo incivile accanto
in cui manca tutto, dalla farina per il pane e pasta all'energia per una semplice lampadina.

Tre anni fa scrivevo che l'evoluzione della specie si è arrestata. Ebbene non mi sbagliavo
affatto ! In Italia saranno almeno 25 anni che non ne abbiamo.


Ma......
http://pinoz6700.blogspot.com/

Giuseppe D., CAGLIARI Commentatore certificato 04.03.12 01:30| 
 |
Rispondi al commento

E' arrivat...a, anzi, sono arrivate?
Ma possibile che non si accettino critiche?
Come siete permalose/i.
Parliamone, son quì per questo.

sgangaballe 04.03.12 01:27| 
 |
Rispondi al commento

Repubblica con la sua solita sobria obiettiva professionalità dice che abbiamo rimosso i new jersey...
http://video.repubblica.it/dossier/battaglia-no-tav/notav-sulla-a32-liberiamo-l-autostrada/89547/87940?ref=NRCT-30858019-3
come se avessimo rimosso il new jersey e l'oklahoma... sappiamo di cosa sono capaci intenzionalmente e per ignoranza... la seconda che ho detto in questo caso...
il fatto è che forse abbiamo rimosso remore repressive individuali del cittadino italiano, basta venire qui per scoprire una realtà che altrove è negata
la capacità di autodeterminazione del popolo valsusino è tangibile con uno sguardo, chiunque tu sia con uno sguardo capisci che quando un anziano contadino e un ragazzo insieme rimuovono un'ostacolo fisico e morale dalla strada della loro vita, la battaglia è vinta...


Ciao Babes , maialetti coraggiosi :)

Ileana B, savona Commentatore certificato 04.03.12 01:26| 
 |
Rispondi al commento

Lo Stato è una Truffa.
Una Trappola per Topi.
In Mano ai Gatti, a Casa dei Cani, nell'Antro degli Orchi, nella Selva del Demone.

Io Abito Altrove.

enrico w., novara Commentatore certificato 04.03.12 01:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se davvero il governo ha studiato le carte traendo la conclusione di andare avanti comunque con il progetto TAV in Val di Susa, faccia un bel gesto: pubblichi sul web l'elenco e le prove concrete dei grossi vantaggi previsti per gli italiani in base ai quali si è convinto di proseguire a testa bassa con i lavori. I politici hanno da poco autorizzato di fatto la divisione dell'Italia, nord dal sud, decretando la soppressione dei treni a lungo percorso e dei treni notte; gli stessi politici "dalle larghe vedute" hanno fatto da sempre politiche a favore del trasporto su gomma, sotterrando nel cemento i binari esistenti che avrebbero potuto ostacolare il raggiungimento positivo dello scopo, soprattutto quelli dei porti, ed ora, in questo periodo di crisi che loro stessi ci hanno servita grazie alle strategie della finanza creativa, vogliono unire il nord Italia con l'Europa con i nostri soldi e con i nostri conseguenti sacrifici. Nulla importa se i due punti geografici sono uniti già da un pezzo con sufficienza ferroviaria rispetto al traffico esistente, i poteri forti hanno ordinato il "buco" e allora bisogna farlo... E' scappato detto all'informazione un tanto al chilo che con il nuovo foro la distanza Milano-Parigi si coprirà in quattro ore col treno... Ma va!... Non era un TAV per le merci?...

Vittorio Grondona 04.03.12 01:19| 
 |
Rispondi al commento

sento puzza di baratto in grande stile, il baratto è più in voga di quanto non si pensi comunemente.., tapperanno un buco in cambio della poltrona e la poltrona è la nostra.
un cortese omaggio da parte nostra ai piemontesi che auspichiamo possano apprezzare.

Giorgio G. 04.03.12 01:18| 
 |
Rispondi al commento

...A me le pecorelle fanno simpatia.
L' animale più antipatico e pericoloso
del pianeta è l'uomo...andato a male !
Maurizio Tesei

maurizio tesei, catania Commentatore certificato 04.03.12 01:16| 
 |
Rispondi al commento

Il Futuro si Misurera' unicamente nella Contrapposizione fra Uomo Spirituale e uomo materiale.
Il Denaro ne sara' la sua unita' di Confronto.
Dietro il Denaro, sempre la Corruzione.
La Gratuita', Segno d'Amore.

Null'Altro v'è o Sussiste.
Buonanotte, per chi la sa Cogliere.

enrico w., novara Commentatore certificato 04.03.12 01:11| 
 |
Rispondi al commento

O.T.
Ultimamente purtroppo non riesco a seguire il blog frequentemente e quindi non so se è già stata fatta notare questa cosa. Io nei vari siti e giornali di informazione non l'ho letta quindi la metto qui in evidenza, tanto per vedere se i commenti di sdegno sono come quelli rivolti l'altra volta o se passa "inosservata" dai signori che si indignarono!!
http://www.beppegrillo.it/listeciviche/liste/emiliaromagna/2012/02/noi-fascisti-gli-amici-invece-no.html

Franco G. Commentatore certificato 04.03.12 00:14| 
 |
Rispondi al commento

Il TAV! IL TAV! non la TAV "IL"!!!!!! IL Treno ad Alta Velocitá! IL!

Antonio C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.03.12 00:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lenin, accomunare ideologie pazzoidi con comunismo e fascismo non ti sembra naturale? :)

Silvano De Lazzari Commentatore certificato 04.03.12 00:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Se non ve n'Andate dalla Nostra Terra, io mi Sacrifico!".
Jan Palach, PrimaVera.
Giorgio Napolitano, Tace.

"Se non ve n'Andate dalla Nostra Terra, io
m'Immolo!"
Luca Abba', PrimaVera.
Giorgio Napolitano, Tace.

La Ragione, ha Sonno, molto Sonno, nel Palazzo d'Inverno.

enrico w., novara Commentatore certificato 03.03.12 23:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il problema non e' la fuga dei cervelli dal nostro paese.
Il problema sono le teste di cazzo che ci rimangono

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 03.03.12 23:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi sono stanco.......domano qualche video lo posto......Buonanotte Ragazzi......

gaeta carinucci roberto, roberto Commentatore certificato 03.03.12 23:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lo sapete che il Presidente della Repubblica potrebbe concedere la grazia agli ergastolani ?

per cui...

chissà perchè il nanazzo "abbandona" la candidatura
(però è favorevole all'ammucchiata al centro)

forse qualcuno aspetta calmo in cella !

eh!


Chiamare giornalista Terrorista.............in un certo un po'la sono cercata........e'vera.. Anche esagerare notizie del mostro(Pecorella)Il No.Tav in prima pagina da risonanza Altamente deleteria per gli sviluppi futuri,come preparare anche loro asservire lo stato(ulteriori finanziamenti?)e non essere piu'capaci a ragionare con la propria testa(hanno famiglia)pochi per la verita'pochi,quello che mi colpisce sono le nuove leve del giornalism giovani in loro la determinazione di essere veri protagonisti di avvenimenti,cercati nella fredda spietata guerra di nervi Ha Contribuito anche quella intervista in tv che canale?di quel tipo, mostra l'arroganza apparentenmente sfrontata(la chiamo paura)in un'intervista in tv su quel canale di fronte all'intervistato...la cosa non fa' sperare bene il regime Militare ingrana la marcia........

gaeta carinucci roberto, roberto Commentatore certificato 03.03.12 23:44| 
 |
Rispondi al commento

E' inutile scrivere, tanto a nessuno interessa leggere.

renzo m., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.03.12 23:44| 
 |
Rispondi al commento

Quelli dell'incontro di Rimini
sono 4 gatti, 4 COGLIONI , che hanno scambiato il Movimento 5 Stelle per un partito e vogliono solo una poltrona facile.

Ma la Rete non dimentica e non perdona.

In Rete cazzate & furbetti durano poco.

Non ci credete? Leggete questo articolo dove viene ripercorsa tutta la storia e sono linkate tutte le prove.

http://iii.magarelli.net/2012/tutta-la-verita-sugli-incontri-nazionali-e-sugli-arrivisti-nel-m5s/

Piergiacomo P Commentatore certificato 03.03.12 23:40| 
 |
Rispondi al commento

Ma ho notato che nessuno nel blog, ma nemmeno alla TV perla della decisione presa dal Portogallo di rinunciare all TAV per ragioni economiche, quindi non e' la Lisbona-Kiev, ma la Madrid-Kiev.Notizia passata molto in secondo piano...http://www.blitzquotidiano.it/cronaca-europa/portogallo-governo-decide-stop-a-tav-lisbona-madrid-903470/No comment.....

tiziana b. Commentatore certificato 03.03.12 23:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sera
pian piano le cose si evolvono;sei mesi fa i media parlando di TAV ponevano nei loro pezzi amianto ed ambiente,ora si sta capendo il discorso dei costi.Tra qualche tempo (spero il prima possibile)i media "dovranno" anche degli altri grossi nodi del TAV:è inutile sia per le merci che per il trasporto passeggeri;dato che la torta è immensa (gli sghei)la mafia si sta fortemente impegnando per avere la sua fetta come stanno facendo anche politici ed imprese.
Noto parlando con compaesani dubbiosi che si informano solo con tv e giornali la loro sola conoscenza di amianto ed ambiente.
E'nostro dovere informarli sullo spreco di sghei e sulle infiltazioni politico-mafiose.La medicina della conoscenza e del saper decidere con la propria testa va data pian piano con criterio ed ordine degli argomenti per non creare confusione nella testa dell'interlocutore.
Io faccio così ed iniziano ad arrivare le prime soddisfazioni,le loro menti dopo anni ed anni di rimbambimento e condizionamento da tv ad interessarsi e capire.al presidio ci imponiamo di essere educati e cortesi.
La gente se la tocchi sui soldi e nomini mafia e politici subisce un risveglio.
Dell'ambiente e dell'amianto non gliene frega granchè,non è a casa nostra....
Il nostro piccolo presidio sulla ex statale 23 del sestriere si trova venti chilometri scarsi a sud-est,condividiamo le stesse montagne anche se da versanti opposti,parliamo una branca quasi identica del piemontese ma vediamo le stesse albe e gli stessi tramonti, da militare (quando i militari erano di leva quindi potente antidoto a repressioni e golpe...ecco perchè l'hanno tolta qualche anno fa)si andava negli stessi reggimenti alpini, da ragazzi nel week-end si frequentavano le stesse piste sciistiche e locali di divertimento a sestriere,bardonecchia e a sauze d'oulx...a volte nascevano degli amori.Oggi se si parla o ci si reca DA L'AUTA (dall'altra,in piemontese noi l'abbiamo sempre chiamata così)è per cose ben più serie. tutto è cambiato


oskar matzerath 03.03.12 23:35| 
 |
Rispondi al commento

SONO INCAZZATO !!!
SONO VERAMENTE INCAZZATO !!!
QUI SI CONTINUA A STRAPARLARE DI MINCHIATE...PECORE .... POLITICI....MOVIMENTI..E TRENI..
ITALIANI,SIAMO ALLA RESA DEI CONTI..!!!!!
DEVE SCORRERE SANGUE CHE PURIFICATORE LIBERERA' I NOSTRI ANIMI,LE NOSTRE MENTI, COLPENDO ALLA RADICE IL MALE CHE SI INSINUA NEL TESSUTO DELLA SOCIETA'..!!!
IL FUOCO STERILIZZA LA SAVANA, DISTRUGGE TUTTO CIO' CHE INCONTRA, OSCURA IL CELO CON IL SUO FUMO DENSO, DI FRONTE A LUI ANCHE IL LEONE SCAPPA...!
MA LA RINASCITA DOPO TANTA DISTRUZZIONE E' INEGUALIABILE, OGNI ESSERE VIVENTE SOPRAVVISSUTO VIVE NELLA PACE E ABBONDANZA, RISPETTO E UGUALIANZA MEMORE CHE LA SICCITA' PORTERA' INESORABILE DI NUOVO IL FUOCO..!!!!
SIAMO PARTE DI UN CICLO VITALE DOVE LA MORTE GIOCA SEMPRE UN RUOLO DA PROTAGONISTA..!!
NON POSSIAMO CREDERE CHE A NOI NON SUCCEDERA'..!!
L'UOMO E' UN ESSERE INCAPACE DI SOPPORTARE IL DOLORE E LA MORTE,L'UNICO ESSERE VIVENTE CHE PIANGE,L'UNICO ESSERE VIVENTE CHE UCCIDE PER GUSTO,L'UNICO ESSERE VIVENTE CHE ESTERNA SENTIMENTI SEMPRE CONTRASTANTI,L'UNICO ESSERE VIVENTE CHE CREDE DI ESSERE UNICO.!!!!!!
LA VITA VA SPESA,E' UNA MERCE ALLA QUALE DOBBIAMO DARE UN VALORE,DECIDENDO GIORNO DOPO GIORNO COSA FARE..!!
TUTTO CIO' CHE ABBIAMO SOLAMENTE SFIORATO,FORSE INTUITO,APPENA PERCEPITO, SI DISSOLVERA'COME UNA NUVOLA NEL CIELO DI MARZO,LA NOSTRA PERMANENZA SU QUESTO PIANETA E' GIUNTA AD UN PUNTO DI NON RITORNO,DA OGGI TUTTO PUO' SOLO PEGGIORARE.!!
ERO ESTREMAMENTE CONVINTO CHE SI POTESSE INVERTIRE LA ROTTA,MA DA QUELLO CHE SI EVINCE NEL BLOG TUTTO E' FINITO,FALLITO,SVANITO,BRUCIATO,DISTRUTTO,CANCELLATO,MORTO.....!!!!!!!!!!
NON SIAMO RIUSCITI A COGLIERE IL CAMBIAMENTO..!!!
FANCULO CAZZO...!!!
BUONA VITA UNA SEGA..!!!

Tiziano D., Mantova Commentatore certificato 03.03.12 23:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Eros e Thanatos, in questo vuoi buttare i tuoi Titani?
Alla ricerca della lotta fra la Vita e la Morte, nel loro Amplesso, nell'Intima Coesione.
Dal Ventre di un Dolore, lancinante, Dolente, lo Sbocciar di una nuova Vita.
Tutto Istintivamente, in forma Animale, con gesti Compulsivi.
Non so dove ti Condurra' questa ricerca: se nell'Isola delle forze Inconsce o nel Belato degli Ignavi, sorta di Chrono castrati, dai Genitali buttati nel Mediterraneo, sulla Costa Tirrenica, allo Scoglio della Sirenetta del Giglio Latino.
Forse Venere, Aprira' il Ventre e l'Acque dai Laghi Alpini: una Valle di Susa imbrattata del Sangue delle Puerpere.
Italia nata dalla Fatica, Nuda, al Freddo delle notti sulle Tangenziali, sugli Svincoli dei Miliziani col Pene Eretto, in segno di Sfida, Offesa, Isterectomici.
La Vecchia Italia Muore, nel Cimitero del Profitto, del Clientelismo, della Prostituzione.
Un ventre ormai Svuotato dal Serpe, lambito dal Vento della Decomposizione, Frammentazione.
Gia' Splende con la Grazia d'una Principessa, Signora d'un Principio Nobile, Vergine.
Dono del Cielo di una Concezione Nuova.
Li chiamiam Amore, Morte e nulla ancor Sappiamo del lor Significare.
Dunque, e' Viver quel ch'essi chiaman Morte o pur n'è Mortal il suo Venire?
E' il Desiderio di Natura, ad imporre il suo Voler nell'Essere.
Natura Naturante a porre l'Essenza di Dio nel suo Creato.
Un Dio ch'è Seme e Ventre la Zolla della Terra, ove noi ne Sorgiamo, in Fiore.
A Venaus, fu il Dio a por Parola e Gesto, a porsi in Grembo alla Vecchina, a quella Croce di Profetico Simbolismo, nel Mostrare il Figlio appeso ai Fili dell'Alta Tensione...
Quel figlio che del Padre ne porta il Volto e 'l Nome.
Abba'!
Bianche, Ali di Colomba vegliaron il suo Cadere in Volo, sul Greve suolo, il Lapidario Pietrame , ove il solo Soffio di uno Spirito a Vegliare...

Se non è il Kristo questo, allor cos'è la Nostra Religione?
Oppio di Stato o Grasso e Minio sugli Altari?
L'Approccio è l'Uomo.
L'Uno.

enrico w., novara Commentatore certificato 03.03.12 23:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le pecorelle si indignano soltanto quando i cittadini si incazzano. Li vogliono pecoroni. Li tengono a pecorina grazie a un'informazione che farebbe arrossire persino la Pravda. La maggioranza degli italiani non sa nulla di ciò che succede nel nostro Paese, in buona parte non vuole neppure saperlo.
Una piccola considerazione Non c`è bestia peggiore di una pecorella incazzata.
Io sto aspettando che le pecorelle s`incazzino.

Giorgio Pavan 03.03.12 22:53| 
 |
Rispondi al commento

Terrorismo costituzionale....................... La fabbrica governativa......................... No-tav...........le uova nel paniere............ Il governo ha detto no.......................... Ho rivisto un film.............................. Le onde del 2012...........Strategia di tensione il coraggio di dire no.......................... la forza di rispondere.......................... Percorso provocatorio............................ Governo........Atti intimidatori e strategie di riesumazione di atti di terrorismo nei mas media, induzione alla paura........................... la determinazione di esserci.................... Erano tanti..................................... ci voleva un esercito contro per far fronte,e non ci sarebbero riusciti.........................una forza senz'armi per vincere la paura,e'qui'che lo stato deve a forza riflettere........E presto. Beppe bisogna prepararsi,Fare un VDay necessita..

gaeta carinucci roberto, roberto Commentatore certificato 03.03.12 22:50| 
 |
Rispondi al commento

Essere pecore significa
accettare acriticamente le idee, le azioni,
i dogmi di un Partito, ma anche di un Movimento,
anche di una religione.
Essere politicamente maturi e cittadini pensanti
comporta il non dare niente per scontato, il
saper mettere in discussione ciò che si ritiene
sbagliato e ingiusto, il ricordarsi sempre
che nessun essere umano è detentore della
Verità assoluta e della Giustizia Suprema,
e che bisogna usare il proprio cervello
ed essere capaci di lottare per difendere le
proprie ragioni.
Purtroppo è prassi comune seguire il gregge
e aver bisogno di un cane pastore che lo guidi.
Vent'anni di berlusconismo ce l'hanno dimostrato
ma non sono bastati. Perchè il popolo italiano
ha bisogno di un idolo da adorare, uno che non
si può contestare senza passare per sovversivi,
guastafeste, pecore nere.
Devi accettare la Voce della Verità che arriva
dall'alto e che ti dice da che parte stanno i
"buoni" e da che parte stanno i "cattivi".
Ora come allora i cattivi sono i "comunisti"
mentre i fascisti di Storace manifestano con tripudio
di bandiere per il centro di Roma e con l'attenzione
di tutti i telegiornali di regime che le pecore italiane
seguono fedelmente.
***********************************
"La vera saggezza non sta
nel distruggere gli idoli
ma nel non costruirne MAI"
(Umberto Eco)

Moonshadow *., §§§§§§ Commentatore certificato 03.03.12 22:45| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il capitalismo ne ha fatte, e ne farà tante di tav, intese in senso lato!
Giusto battersi contro la tav,
ma perchè non contro il furto delle pensioni?
O contro la legge 30?
O contro l'abolizione dell'art. 18 dello st.dei lav?
O contro ognuna delle ormai innumerevoli e vergognose leggi personalizzate del nano?
O contro le dichiarazioni e le manifestazioni secessioniste della lega?
O contro il comportamento di marchionne?

Se per ognuna di queste vergogne ci fosse stata una reazione adeguata, e paragonabile a quella che stà crescendo contro la tav, l'italia sarebbe un posto un pò più accettabile in cui vivere!

l., ancona Commentatore certificato 03.03.12 22:43| 
 |
Rispondi al commento

TAV OBSOLETA, MORTA E SEPOLTA

******************************

CERTO CHE DA PARTE DI COLORO CHE SI DEFINISCONO TECNICI, L'OSTINAZIONE DI PROCEDERE SULLA TAV, UN PROGETTO VECCHIO DI 25 ANNI, E' CENERE, SEPOLTO E MORTO

CON LE PIPENET NON CI SAREBBE BISOGNO DI SCAVARE TUNNEL, MA SOLO DI DESPOITARE TUBI SUI PERCORSI APPROPIATI, SU CUI INSERIRVI DENTRO LE MERCI.

CON COSTI CHE RITENGO DECISAMENTE INFERIORI, E CON UNA VELOCITA' DI 1200 KM ORA.

LA TAV DA TRASPORTO PERSONE AL COSTO DI 22 MILARDI CHE DIVENTERANNO 44 O 66 A FINE OPERA E' STATO TRASFORMATO IN TRASPORTO MERCI.

A CHE SERVE SE LE MERCI PER IL 60-70 % HANNO DIMENSIONI DI CASETTE DI FRUTTA ?

LA TAV E' UN PROGETTO OBSOLETO CHE SERVE SOLO AI PAPPONI.

LE PIPENET SONO IL FUTURO, IL RESTO SONO SOLDI BUTTATI NEL CESSO DELLO STATO DELLE COSE INUTILI.

MA SONO TECNICI O PAPPONI ?

E IL TRASPORTO MERCI E IN CADUTA LIBERA..

UN CURATORE FALLIMENTARE SA FAR DI MEGLIO

PIPENET LINK http://www.pipenet.it/

.

Marco Folli, Bologna Commentatore certificato 03.03.12 22:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A me sembra che le pecorelle in questione non sono i nostri politici che,invece, stanno facendo la parte dei lupi feroci. Con la loro strafottenza e il loro egoismo hanno mangiato e stanno mangiando a più non posso tutto ciò che c'era e che c'è rimasto di questo nostro povero Paese. Pecore siamo noi che glielo abbiamo e glielo facciamo fare.Pecorelle sono coloro che voltano la testa da un'altra parte quando vedono il disgregarsi di ogni diritto conquistato con il sangue e il sudore dei nostri padri. Pecorelle sono coloro che per le briciole sono disposti anche a vendere l'anima, pecorelle sono coloro che continuano a pensare che quello che ci propinano giornali e tv sia la verità o che fanno finta che lo sia per quieto vivere.

Mary C., Senigallia Commentatore certificato 03.03.12 22:21| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Noi siamo noi, loro sono loro e non ci sentiamo affatto rappresentati,
Il futuro è il nostro non possono togliercelo per ragioni inconcepibili nel contesto in cui ci troviamo.

L'EUROPA DEVE ESSERE L'EUROPA DEI POPOLI NON DELLE BANCHE E DEGLI SPERPERI COLOSSALI, IL CONSUMISMO E' FINITO SE NE PRENDA ATTO E SI ABBIA IL CORAGGIO DI USCIRE RAFFORZATI DA QUESTA CRISI; ERRARE E' UMANO PERSEVERARE NELL'ARROGANZA E' DIABOLICO E FUORI DA OGNI LOGICA, PORTEREBBE SOLO EFFIMERI BENEFICI A POCHI ETICAMENTE POCO RESPONSABILI.

Svegliamoci il tempo a noi concesso è ormai giunto al termine.

Al - 2012 03.03.12 22:16| 
 |
Rispondi al commento

Nel discorso che Monti ha fatto sulla TAV io ho notato una convinzione molto scarsa nelle sue parole, e in fin dei conti ha anche detto che serve a far guadagnare le ditte appaltatrici e quelli che collaboreranno alla realizzazione non che sarà di beneficio per lo scambio di merci. Io ho intuito questo non so voi......?

Gabriele Foxes, San Miniato Commentatore certificato 03.03.12 22:02| 
 |
Rispondi al commento

Leggo la protesta no Tav su Roma: No! No! NO! Ma e' mai possibile che non si riesce a capire che questo tipo di dismostrazione serve soltanto ai reazionari al governo e alla stampa ad esso asservita? Inoltre e' un inutile spreco di energie e di risorse. Andare a Roma per cosa e x chi? Organizzatevi nel vostro territorio evitando scontri con la polizia, mirando solo ai capi per isolarli dal loro braccio armato. Ci vogliono strategie contro un regime criminale. E' ora che si cominci a pensare in questo senso. Da questa valle puo' partire un risorgimento Itaslisno.!

mario. bottoni 03.03.12 22:01| 
 |
Rispondi al commento

Alcune domande che forse meritano risposte credibili e convincenti. Premetto solo che NON mi schiero perchè NON mi ritengo un competente,ma vorrei capire perchè:
1) i movimenti No Tav NON hanno mai dato segno di vita quando si parlava del Ponte sullo Stretto. Eppure in tale circostanza era difficile non capire che era tutta una truffa.
2) Ci sono altri lavori su altre gallerie del Piemonte, ma su di essi c'è il silenzio globale: l'ho saputo oggive, dendo il servizio su RAl 3:
3) La lobby dell'autotrasporto, non ha un ruolo nella protesta?
4) Ci si scambia vicendevolmente accuse di fornire dati e studi manipolati e non corrispondenti al vero; la Lega mostra di essere una forza politica che s'è distinta positivamente per cultura, coerenza e credibilità?
5) Chi protesta, ha in precedenza fornito (per oltre 20 anni) sostegno elettorale e supporto finanziario a chi ci ha portato alla situazione attuale; anche per voi è così?
6) Non è che le lobbies delle Banche, dei Professionisti, dei Trasportatori, e quelle che voi vorrete aggiungere, vogliono far saltare l'unico governo che ha dato concretezza all'intenzione di voler contrastare i privilegiati che strangolano l'Italia ed i suoi giovani cittadini, da ammaestrare e catechizzare con minuziosa cura?
Rivolgo un sincero grazie a chi vorrà aiutarmi a capire.
Io sono in pensione ed indubbiamente il futuro è più vostro che mio; ho ancora diritto di voto e vorrei votare per dei vaolri da condividere.

renzo m., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.03.12 21:52| 
 |
Rispondi al commento

Non che mi aspettassi molto ma davvero speravo che il fatto quotidiano sarebbe diventato un giornale abbastanza libero e poco di parte.e che avrebbe dato spazio corretto anche al nostro movimento,per puro spirito giornalistico!invece lo vedo,online e basta ormai,allinearsi al resto dei vecchi giornali che distorcono la realtà ed omettono la vera informazione nei nostri riguardi.diamo fastidio anche al fatto quotidiano??è una ritorsione per qualcosa?? come mai???perchè??...

luca del 62 (), milano Commentatore certificato 03.03.12 21:45| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me sarà davvero il VIETNAM del governo Monti. Ma signori miei scusate... è mai possibile che su quella cazzo di poltrona di presidente del consiglio non ci va MAI e dico MAI uno buono??! Ma cosa cazzo sta succedendo alla nostra nazione porca di una puttana???!! CHE VERGOGNA!!!!

Luigi Di Pasquale, Margherita di Savoia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.03.12 21:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Felici quelli che hanno fame e sete di giustizia poichè saranno saziati".

CONOSCENZA E VERITA' SONO L' ANTITESI DALL'IGNORANZA,
VOI SIETE IL VOSTRO FUTURO.

Al - 2012 03.03.12 21:33| 
 |
Rispondi al commento

Gentile sig. Grillo

Mi auguro che nei cortei e in tutte le manifestazioni del M5Stelle, sarà sempre possibile isolare gli speculatori i provocatori cioè quelli che fanno danni e basta.

Lo sò sicuramente è arduo pensarlo, purtroppo ci sarà sempre un gruppo di imbecilli,cialtroni,di nullafacenti scansafatiche che non hanno -- MMAAII LAAVORAATO -- in vita loro nè per 500 e neanche per 2000 euro, che si vogliono dare un'appartenenza pseudoideologica, è importante però prendere sempre e ripetutamente le distanze da costoro e, se le parole servono a chiarire le posizioni mi pare che Lei lo abbia già fatto anche ultimamente.

NO- danneggiamenti gratuiti riferibili a cortei M5S.

NO- scarabocchi idioti sui muri dei palazzi riferibili a cortei M5S o ad appartenenti allo stesso.

SI- striscioni e cartelloni rimovibili.

NO- SCHERNO o insulti gratuiti, NO- attegiamento ideologico/antagonista -(SENZA GIUSTIFICABILE MOTIVAZIONE)- ad appartenenti a forze dell'ordine.

NO- a gentaglia che si nasconde o copre la faccia, siamo persone serie MASSICCIE E INCAZZATE (come disse un film) ma corrette e sempre a viso aperto.

I teppistelli pseudoanarchici abbiano la compiacenza di GIRARE AL LARGO! tornino a sfaccendare le solite SEGHE mentali e fisiche allo stadio o nei loro centri sociali del....CCAAZZOO di destra e sinistra ma lascino in pace il M5S.

Mi scuso per le parole ma sono necessarie.
ciao.

Franco Restuccia 03.03.12 21:31| 
 |
Rispondi al commento

In questo momento la val susa e il posto più famoso al mondo!
Ma cosa pensa il mondo della tav?
cosa pensa della val susa?
cosa pensa dell'italia in genere,delle figure del cazzo che stiamo facendo grazie ai giornalisti?
dello spred,cazzo sia sto spred poi? bhò!
già il nome mi pare na cavolata! chi lo ha inventato deve essere un genio,più spred meno figa! GRAZIE!

Domenico G., cardito Commentatore certificato 03.03.12 21:23| 
 |
Rispondi al commento

Il Papa ha scoperto che forse c'è un aldilà.
E' infatti rimasto "impressionato" dai racconti di chi si è risvegliato dal coma: Il tunnel in fondo al quale c'è la luce, e così via...
Credo che ora stia seriamente preoccupandosi.

Terminator -- (), L.A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.03.12 21:08| 
 |
Rispondi al commento

Bene De Magistris, su La7.

Guai a criminalizzare i NOTAV, sarebbe un grosso errore sociale, politico e giudiziario.

Porro non capisce un caxxo!
E'..."Scemotto".

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 03.03.12 21:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

oggi ho assistito a un episodio metafora:
Ho trovato un'ambulanza ferma nel mezzo di una strada poco trafficata avevo un paio di macchine avanti e dietro a me ne sono arrivate altre tre.
Quello subito dietro è sceso lamentandosi: -non si potevano mettere da una parte? (no non potevano)
Gli ho risposto che forse c'era un malato, al che ha borbottato qualcosa che mi è sembrato un vaffa.
La seconda, una signora troppo sofisticata per essere elegante, è scesa pure lei dicendo: siamo proprio a Livorno!
Il terzo si è attaccato al clacson!
Il tutto è durato non più di 2 minuti (120 secondi!) e l'ambulanza è ripartita con le sirene spiegate.
Morale della favola: come si fa a cambiare il mondo con certi elementi?
A parte il fatto che è proprio da pecore non avere rispetto per chi lavora, ( o magari lo fa volontariamente) specialmente di sabato e che un domani potrebbe salvarti la vita. Sono sicuro che se ci fosse stata invece dell'ambulanza, una pattuglia delle forze dell'ordine nessuno si sarebbe sognato di esprimere giudizi, ne tantomeno, di mettersi a strombettare.
Sono stomacato.
Confido nell'entusiasmo di molti di voi giovani che credete di fare qualcosa ma la vedo molto ma molto dura.

fabio mazzoli, vicarello (li) Commentatore certificato 03.03.12 20:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

monti al momento di approvare le prime manovre furto....diceva.........sono a rischio i risparmi di una vita.............ora sulla tav ...............dice ...............................non lasciamo che l'italia vada alla deriva se si sgancia dal resto d'europa......................... ma mi viene un dubbio tremendo ma alla bocconi dove questi luminari insegnano e sono venerati ....................non e' che per caso gli faranno credere ancora che se ti fai le pippe diventi cieco???????

alvigini adriano 03.03.12 20:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grillo, a ragione, parla di mala informazione.
Di cosa stupirsi se non ci hanno raccontato la verità sul Risorgimento, sulla Grande Guerra e nemmeno sulla Seconda Guerra Mondiale? E, a indietreggiare ancora, non ci hanno raccontato la verità nemmeno sulla Dis-Unità d'Italia, del "brigantaggio" del meridione che altro non è stato che un movimento eroico, di quanto il Sud ci abbia rimesso con il pastrocchio dell'unione forzata.
Non ci meravigliamo, dunque, se pennivendoli e affini ci propinano balle a tutto andare. D'altra parte le balle ce le hanno propinate e continuano a propinarle i politici già dal dopoguerra. Prima repubblica, seconda repubblica sono tutte invenzioni affincè tutto cambi perchè nulla cambi alla maniera gattopardesca.
Povera Italia e poveri noi.
Viva il Movimento a 5 Stelle e tu Grillo cosa aspetti, come diciamo in Toscana, la carrozza?

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 03.03.12 20:52| 
 |
Rispondi al commento

in questo momento "in onda" LA7
questione di polizia, Nicola Porro,
i movimenti NOTAV sono esclusivamente violenti, questo è il messaggio che dà questo giornalista a milioni di italiani.

sergios g Commentatore certificato 03.03.12 20:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

scusate se sono fuori tema!

La CEI ha sentenziato: niente canzoni di Dalla per il suo funerale.

E´la solita storia: migliaie di persone compostissime e in lacrime passano davanti al feretro in un ricordo di affetto profondo e sincero.

Ma per la Chiesa era/e´ un omosessuale da cui prendere le distanze, le cui canzoni sono scandalo, da non cantarsi in Chiesa!

Se cosi´ fosse, quanti preti, frati e religiosi avrebbero diritto non solo di celebrare la messa ma di entrare in chiesa?

Se non fosse per il rispetto a Dalla, splendida persona e straordinario artista, nessuno dovrebbe entrare in chiesa per il suo funerale e aspettare il feretro fuori della chiesa.

La chiesa, che non va confusa con la religione cristiana e in generale con la spiritualita´ e´ un grave problema per l´Italia.

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.03.12 20:47| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La NO TAV rappresenta la volontà di un popolo di non far morire la democrazia già in coma. Se i NO TAV saranno sconfitti avremo perso tutti, ma proprio tutti noi cittadini onesti che credono ancora nella democrazia. Purtroppo temo che il monte sappia perfettamente bene ciò che sta facendo e a chi andranno i denari e non mollerà l'osso se non con la forza. Siamo ormai in mano alla mafia e alle banche che poi sono la stessa cosa.

maria barberio 03.03.12 20:46| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo la mal informazione trionfa ancora.Io stesso che sulla TAV,non vivendo nel territorio,tendo a essere influenzato dalla positività;che ne fanno i mas media sulla, realizzazione dell'"opera".I mezzi D'informazione
hanno un potere illimitato!!!.Basta vedere a chi abbiamo affidato il potere politico negli ultimi anni.Oggi fare politica è vendere un prodotto E i prodotti si vendono con la publicità.

angelo b. Commentatore certificato 03.03.12 20:44| 
 |
Rispondi al commento

A parte lo scempio ecologico, non ha nessun senso squartare una montagna per 50 Km per una TAV merci quando oggi giorno le merci possono viaggiare a velocità quasi supersonica via aria. Tra venti anni quando questa galleria forse sarà terminata, dopo un tale spreco di denaro che sarà diventato incalcolabile, le merci viaggeranno sicuramente in tutt'altra maniera (forse via teletrasporto).
Diamoci da fare e non stanchiamoci di mandarli affanculo e soprattutto fare campagna contro il voto. Devono sparire!!!!!!!

Giuseppe Marconi 03.03.12 20:42| 
 |
Rispondi al commento

L'llusione consiste nel pensare che se i politici fossero più onesti, se guadagnassero di meno, se i partiti non avessero i rimborsi, ecc..ecc..,se questo accadesse, noi staremmo meglio, e le ingiustizie sociali sarebbero eleminate o quantomeno diminuite!
E' del tutto falso!
Il sistema rimarrebbe lo stesso, e ci imporrebbe le stesse condizioni di oggi per sopravvivere!
Questa ristrettezza di orizzonte, questa mancanza di consapevolezza, forse voluta, di ciò che sta avvenendo, anzi è già avvenuto, questa mancanza di approccio economico-scientifico alla realtà, questa mancanza di assunzione di responsabilità politica, questa personalizzazione sia delle colpe che delle soluzioni, ed in ultima analisi questa semplificazione di comodo della realtà renderanno inutili tutti gli sforzi di cambiamento, perchè se la diagnosi è sbagliata o superficiale, tale sarà anche la cura!

l., ancona Commentatore certificato 03.03.12 20:38| 
 |
Rispondi al commento

+ ke pecore direi porci!!!!!!!!!!!!!

basilio grabotti 03.03.12 20:31| 
 |
Rispondi al commento

Sulla Tav il ministro dell'Interno chiede il dialogo..hummmm.
IL Ministro Passera e Monti.....andiamo avanti comunque!
Che almeno si mettessero d'accordo!
Mi sa che il dialogo non lo vogliono altrimenti cadrebbe tutto il castello!
Quindi non rimane che...resistere,resistere,resistere...in tutta italia e nel frattempo proporre un referendum popolare!
Altrimenti saremmo di nuovo nella politica berlusconiana,meno volgare e più soft!

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 03.03.12 20:30| 
 |
Rispondi al commento

Falcone diceva....segui il flusso del denaro e....trovi la mafia!
Ebbene segui il denaro della Tav e...trovi...indovina?

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 03.03.12 20:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@Viviana
Perdono, non avevo letto i precedenti e pensavo stessi scrivendo di tuo pugno (dita)

Andrea Molteni (nembo1972), Como Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.03.12 20:24| 
 |
Rispondi al commento

@ Viviana

Ti ho beccato a rubacchiare dall'editoriale di Travaglio a "Servizio Pubblico"!
Scherzo, anch'io condivido, ovviamente ma oggi ho avuto la riprova che l'informazione è davvero l'arma più potente.
Ho dovuto litigare con mio padre (uno che ha la falce e martello d'oro sulla catenina al posto della Madonna,ndr) perchè la sua informazione sulla TAV arriva solo da telegiornali e, al massimo, un po' di carta stampata.
Per questioni anagrafiche utilizza poco internet e quindi ha, di questa vicenda, una fotografia sgranata e decentrata ed è (lo hanno) convinto che i NO TAV siano quattro ragazzotti strafatti di canne che non hanno trovato posto allo stadio e hanno dirottato lì la loro voglia di fare casino e che, sopra di loro, ci siano non meglio identificate forze reazionarie sempre e comunque contrarie al progresso.
Mi sono incazzato come una bestia però non posso fare a meno di constatare che anche persone a modo, civili e che hanno lottato in prima linea per i propri e gli altrui diritti (anni '60-'70), come mio padre, possono essere manipolati con facilità dai media tradizionali.
Per questo penso che il Movimento debba ritagliarsi degli spazi di visibilità anche lì, purtroppo, e nostro malgrado, è ancora lì che si decidono le sorti di questo paese.

Andrea Molteni (nembo1972), Como Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.03.12 20:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ragazzi non so se viene siete accorti di aunto sta avvenendo:
Il berlusca e i suoi sodali ci prendevano per il culo perchè il potere glielo permetteva,ma in fondo erano incompetenti ed ignoranti,
Esempio il Berlusca parlava,parlava,parlava,straparlava,ma non capiva un cazzo di politica,tanto è vero che si è fatto un partito aziendale(con i nostri soldi)ma a lui interessava solo i suoi traffici economici e i suoi rapporti conn la mafia.
Questi ultimi invece(tecnici),dopo aver garantito al nano l'immunità e la riforma della Giustizia(sigh)in cambio della Fiducia Parlamentare,in modo sobrio e molto bocconiano,proseguono con il garantire le lobbi(liberalizzazioni da ridere) e le banche a scapito del lavoro e della popolazione più debole.
Vuoi mettere lo spread che scende con l'aumento del debito pubblico e della disoccupazione!
Cari ragazzi se non facciamo qualcosa di serio e non reagiamo a tale situazione ci troveremo in una Democrazia bancaria,dove il profitto avrà la supremazia sull'"Uomo".
Una volta si diceva riepite i vostri granai...oggi si dovrà dire riempite le banche di denaro.
Io personalmete li farei affogare tutti(capitalisti) nel denaro e nei dollari da farli....morire per soffocamento!
Ecco come si è ridotto l'Uomo!

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 03.03.12 20:19| 
 |
Rispondi al commento

ricordatevi chi è il ministro dell'ambiente che la prima stronzata che ha detto e che il nucleare andava ripreso .......anche dopo il referendum ..quindi di che ci stupiamo ... solo affari.........altrimenti come fanno ad essere tutti milionari sti ministri.........

mk r. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.03.12 20:16| 
 |
Rispondi al commento

Io sono comunista, lo sapete, ed alle elezioni voterò comunista, naturalmente sono anche un perdente nato, da un punto di vista politico, e so già che il prossimo governo sarà simile a questo, e che l'italia continuerà ad essere esattamente questa di oggi, con al massimo qualche abbellimento cosmetico, sempre più iperliberista, sempre più corrotta, sempre più patria dei furbi, sempre più sedata dai vari tg 1234567.....e chissà qualcun'altro ancora!
L'italia non vuole cambiare, vuole essere così com'è, vuole chiagnere e fottere, vuole evadere e criticare chi evade, vuole corrompere e farsi corrompere e lamentarsi della corruzione!
L'italia non ha una vera democrazia perchè non la merita!

l., ancona Commentatore certificato 03.03.12 20:11| 
 
  • Currently 2.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento
Discussione

CI VERRA' LA GUERRA DALLA VAL DI SUSA.
ALLORA SARAI CONTENTO MONTI?
VIVA I NO TAV

GABRIELE TINELLI (), carrara Commentatore certificato 03.03.12 20:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

i giornalisti dicono che sono stati picchiati e le loro attrezzature distrutte , bravi si meritano questo devono stare alla larga e non dare informazioni alla digos sono peggio dei rigor mortis

sal romano 03.03.12 20:02| 
 |
Rispondi al commento

Le menzogne di questa classe politica sembrano le stesse scene del film..LA CADUTA...
Ieri sera è rientrato il mi figliolo e mi ha detto:...da lunedì sono in cassadisintegraziano..ormai è mesi che va avanti così!..
Poi era circa le 21 mi suona il mio amico per dirmi che oggi a fine lavoro il principale ha riunito i 7 operai per dirli:..bimbi da lunedì tutti a casa..non ho altre commesse...ed è un casino!!!!
bravo Monti...per quanto tempo pensa di prenderci per il culo?...si abbassato lo spread..ma si sono abbassati anche i pantaloni..i nostri!..
Lui è peggio del Cavaliere...molto peggio...ci prende per il culo..per lui siamo dei servi sciocchi!...come non sapessimo che ltro da 130 miliardi regalato da mamma BCE serve a comprare BTP!..quante altre flebo verranno somministrate alle banche, per consentirli di fare affari?...
Pecorrelle...no non sono pecorelle..sono mangia pane a ufo e basta!..
Ecco perchè serve L'offensiva di primavera...aprendo un dibattito più ampio..con tutti i movimenti e altri che condividono le ns idee..
Non siamo soli..e nemmeno unti da un autorità divina!allarghiamo il dibattito..la forza delle idee non si piega!!forum,convention...chiamiamole come caspita vi pare..ma facciamole..!!!!loro non mollano!..e noi siamo de coccio!

roby f., Livorno Commentatore certificato 03.03.12 20:00| 
 |
Rispondi al commento

PECORELLE sono il 70% degli italiani votanti che fino a 4 anni fa (ed anche meno...) hanno dato il potere ai cani-pastore di portarli sul dirupo e lanciarsi nel burrone.

ITALIANI BRAVA GENTE? KAZZATE!

Terzo Nick Commentatore certificato 03.03.12 19:52| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

please - non paragonate la dolcissima capretta della foto ad esseri immondi tipo alfano,fassino,bersani,ecc... lei è decisamente più bella ed anche intelligente !

:)

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 03.03.12 19:47| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa, oggi, era ROMA NO TAV.
BELLISSIMA...

http://www.facebook.com/photo.php?fbid=341614465880399&set=p.341614465880399&type=1&theater

Terzo Nick Commentatore certificato 03.03.12 19:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Tav Il Tav ma cos'è questa Opera di sperpero del denaro pubblico,IL TUO.
===================
(Una sceneggiata all'italiana andata in Or Da)

Necessaria? Vitale? Per chi?
Militari, industriali, lobbysti filo governanti?

Il costo di speculazioni come questa interessano anche te, con cosa credi vengano finanziate, con cosa si arricchiscono le mafie i corrotti ed faccendieri? Con le vostre tasse!

Più facile che rapinare una banche, in sordina meglio dirigerla e rubare a norma di legge, con appalti e stock option e quanto altro, ma sempre un furto rimane.

Un passaggio continuo di denaro dai centri produttivi a quelli di spesa per terminare infine nelle tasche di speculatori, così si spiegano cattedrali nel deserto ed opere faraoniche che non servono a nient'altro che a favorire questo transito di denaro fresco anche a debito purché non si interrompa tanto a pagare ci saranno generazioni che ci penseranno.

Cari militanti e millantanti chiedete alle vostre mogli ed ai vostri figli ai nonni, cugini nipoti e parenti se per caso sanno perché ogni giorno la vita ed i costi da sostenere sono in continuo aumentano, gas luce trasporto, per le tasse è così che avviene la raccolta poi si fa la spartizione, non è difficile arrivarci basta guardare alle proprie finanze e chiedersi, dove finiscono i miei compensi e perché la mia dispensa è sempre più vuota.

Le TASSE, un scatola vuota in cui ci finisce di tutto a tua insaputa, per favorire gli amici ed i vicini degli amici che stanno attenti che si riempia a sufficienza per le mire espansionistiche di dominio dei cosiddetti potenti. Se smettessimo di pagarle i banditi dovrebbero ricominciare ad assaltare le casse direttamente, che fatica per loro un ritorno al passato agli assalti alle Diligenze.

A Pace

A Pace 03.03.12 19:42| 
 |
Rispondi al commento

f
E’ credibile Passera che ha scelto come viceministro un ex banchiere che prima le opere pubbliche le pagava e ora dovrebbe controllarle? Sono credibili questi uomini politici e tecnici che hanno militarizzato una valle per poter difendere un cantiere che non esisteva, che hanno l’ordine di attendere i manifestanti pacifici in tenuta antisommossa e di caricarne qualcuno o di inseguirli sino in cima agli alberi? Che bisogno c’era di far inseguire quel ragazzo in cima al traliccio? Possibile che in Italia chiunque si arrampichi su un traliccio venga regolarmente inseguito da un rocciatore dei carabinieri oppure è un trattamento ad personam che si riserva soltanto ai No Tav? Lo dico, perché un mese fa a Milano c’è stata una manifestazione secessionista della Lega. Alcuni milanesi hanno accolto i manifestanti srotolando la bandiera tricolore, la Digos gliel’ha fatta ritirare, il tricolore, non quella secessionista, per non provocare i leghisti. E’ il mondo alla rovescia, perché la bandiera nazionale è legalità, e la secessione è illegalità. Però si può capire la scelta della polizia che voleva evitare inutili tensioni, inutili scontri. Ma in Val di Susa siamo sicuri che si voglia evitare inutili scontri? Perché non si cerca di fare anche lì quello che si è cercato di fare a Milano? Ma soprattutto perché i tecnici non fanno finalmente i tecnici e non rispondono su quel tavolino alle obiezioni dei tecnici No Tav con degli argomenti tecnici Pro Tav, se li hanno. Se non lo fanno, non sono dei tecnici, sono dei cialtroni, e anche un po’ provocatori, e nessuno a quel punto toglierà dalla testa a molta gente che questa non sia l’Alta Velocità, ma l’Alta Voracità!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 03.03.12 19:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

e
Altri ricercatori svedesi e americani hanno dimostrato che queste grandi linee non risparmiano energia la consumano e inquinano molto più dei tir che si vorrebbero togliere dalla strada.Sono tutti professori,mica anarco insurrezionalisti.Non insultano poliziotti,non tirano pietre,non si arrampicano sui tralicci, non sporcano e non urlano.Chiedono solo un tavolino per discutere educatamente come si fa tra tecnici,con i dati e le cifre e nient’altro
E quello che chiedevano i No Tav quando non c’era violenza nel movimento,solo che quando non c’era violenza,non li ascoltavano perché non erano violenti,e così qualcuno,sbagliando,ha pensato che per farsi ascoltare bisognasse diventare violenti.E ha molto sbagliato a fare questo
Ora i tecnici di governo parlano come i politici Il Ministro Passera ha detto:“I lavori devono proseguire.Punto e basta.Perché?Perché sì.
In realtà i cantieri non possono proseguire perché non sono mai iniziati,semmai potrebbero iniziare.Come abbiamo visto,pochissimi operai e moltissimi poliziotti
I poliziotti,anche loro,come i valligiani sono le vere vittime di questi politici che non ci mettono mai la faccia forse perché sono al 4% di fiducia.Nessuno nega che tra i manifestanti ci siano dei violenti o tra le forze dell’ordine, anche se lì è più difficile individuarli perché sono nascosti sotto i caschi.Ma la gran parte fa solo il suo dovere,come fa il suo dovere il procuratore Caselli,minacciato di morte e insultato con slogan orrendi,paragonato addirittura ai terroristi e mafiosi che ha combattuto tutta la vita,solo perché ha fatto arrestare 25 attivisti accusati di violenza tra l’altro tutti venuti da fuori a presidiare la valle,tra l’altro l’ordine di fare quest’opera non l’ha dato mica Caselli,lui si limita a perseguire i reati,gli ordini li danno i politici e questi non sono credibili

segue

viviana v., Bologna Commentatore certificato 03.03.12 19:36| 
 |
Rispondi al commento

Ma che razza di governo è questo dei professori che non vuole leggere documentarsi e studiare ma solo licenziare
Il movimento no tav gli sta dando un'occasione per uscire da un impresa fallimentare li dovrebbero baciare invece pensano un altro articolo del codice penale per vietare
Ps cerco rapper per continuare il testo

Riccardo Garofoli 03.03.12 19:36| 
 |
Rispondi al commento

d
Chiamparino addirittura voleva espellere dal csx tutti quelli che sono contrari al Tv,poi ha scoperto la sua vera vocazione:ora fa il banchiere.Il Pd piemontese ha minacciato di togliere la tessera agli iscritti che manifestano contro il Tav,manco fossero dei pregiudicati o degli indiziati,se fossero stati inquisiti le tessera non gliel’avrebbero tolta,a Penati non gliel’hanno tolta,è soltanto sospeso
Bersani l’ha ripetuto anche stasera:“In fondo il Tav è solo un treno“ Il Tav non è solo un treno, è una linea ferroviaria che scava 57 km di montagna in uno scavo che,guarda caso,è appaltato a una Coop rossa di Ravenna,la Cmc,molto nota alle cronache per le sue vicende giudiziarie per i suoi rapporti con Primo Greganti.Siamo passati da falce e martello a calce e martello
Ha scritto bene Adriano Sofri,su Repubblica:“Il partito trasversale,il pro Tav,è il partito Treno,quello che dice:"Si fa e basta,è il partito dell’ormai,il partito della nuova religione rivelata,della Rivelata Costruzione,infatti nessuno si confronta mai con i dati degli economisti,del sole24 ore,dei 360 professori universitari che hanno lanciato il famoso appello:"Caro Monti,hai rivelato coraggio nel dire no alle Olimpiadi,possibile che non hai lo stesso coraggio a dire di no a un’opera così superata e così costosa?" Anche quelli sono tecnici anche se non sono ministri e magari sono più tecnici dei ministri.I 360 esperti citano per es. uno studio che dimostra la grande sofferenza in cui versano tutte le linee Tav in Italia.Poi c’è uno studio dell’università di Oxford che su 260 grandi infrastrutture si 20 paesi dimostra che tutte le previsioni sui costi vengono regolarmente sottostimate e tutte le previsioni sui benefici vengono regolarmente sovrastimate Tant’è che quella analisi ha il titolo:“La peggiore infrastruttura è sempre quella che viene costruita”

segue

viviana v., Bologna Commentatore certificato 03.03.12 19:33| 
 |
Rispondi al commento

c
..perché il progetto non interessa a nessuno e comunque in Francia quando scavano,scavano in terra,mentre da noi scavano soprattutto nelle nostre tasche.Il differenziale dei costi tra Italia ed Europa si chiama ‘tangenti’,basta aspettare.Il sospetto che dietro ci sia qualcosa di non detto aumenta quando si sentono parlare i difensori del Tav,perché prima c’erano i politici che dicevano:il Tav si deve fare perché si deve fare.Punto.A Report il governatore del Piemonte Roberto Cota col suo sguardo penetrante tipico della triglia lessa ha risposto alle domande dei No Tav dicendo la seguente supercazzola:“La Tav apre il Piemonte e tutto il sistema paese all’Europa.Prima di tutto è un’apertura "psicologica", di prospettiva” Ecco,più che psicologica sembrerebbe psichiatrica,visto che il Piemonte è già collegato all’Europa e alla Francia e visto che il traforo del Frejus l’hanno inaugurato nel 1871, all’insaputa di Cota, naturalmente. E meno male che la Lega Nord difende la volontà popolare,il radicamento nel territorio,il popolo sovrano e il dio Po che protegge i popoli contro chi impone scelte da Roma ladrona,il popolo del val di Susa deve essere figlio di un Po minore,visto che nessuno lo prende in considerazione
Sempre a Report,l’ex sottosegretario alle infrastrutture del governo B,disse un’altra supercazzola memorabile:“Il Tav consentirà di collegare le merci da Lisbona a Torino fino a Kiev”,una supermegatransiberiana,senza spiegare quali sarebbero essere queste merci che partono dal Portogallo per arrivare in Ucraina,ovviame nte narce,e perché dovrebbero fare una capatina a Torino,forse per visitare la Sindone e i musei egizi
I politici non dicono mai niente di preciso,però qui sono tutti d’accordo,governi di cdx,di csx, uno dei più scatenati è il Pd.Fassino ha detto che i No Tav sono anti storici,un po’ come chi 40 anni fa credeva al comunismo sovietico

segue

viviana v., Bologna Commentatore certificato 03.03.12 19:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

b
E dove lo mettiamo il milione di tonnellate di detriti che usciranno da quel buco per giunta di materiale radioattivo e tossico? E quanti tir ci vorranno per portarlo via? E che fine farà il turismo in quella regione? E le infiltrazioni della ‘ndrangheta in quella regione qualcuno ci ha pensato? E chi curerà le 10.000 persone che si ammaleranno per l’inquinamento delle polveri, perché è previsto un più 10% di malattie respiratorie.Per cui non è vero che il Tav Torino-Lione è inutile. Il Tav Torino-Lione è dannoso per l’ambiente e le falde acquifere. Chiediamolo ai toscani cosa è successo al Tav Firenze-Bologna per la vita e per la salute degli abitanti. Ma soprattutto è dannoso per le casse dello Stato
Dicono che l’Europa dovrebbe pagare il 30-40% dell’opera,ma non è vero,non c’è niente di sicuro,per ora ha pagato solo 600 milioni per il tunnel esplorativo,il resto è tutto da vedersi e gli accordi con la Francia prevedono che l’Italia pagherà il 57% per un’opera che passa solo per il 30% sul nostro territorio,siamo sempre più furbi! Alla fine il Tav dovrebbe costare nell’ipotesi maxi 18-20 miliardi,quanti basterebbero a cablare l’intera Italia a 100 megabit,poi nella versione low coast 8 miliardi,quanti la Gelmini ne ha tagliati alla scuola e alla ricerca negli ultimi 3 anni
Ogni traversina del Tav è un banco in meno nella scuole,una culla in meno di asilo nido,un posto letto di ospedale o un insegnante in meno,ma questi sono i preventivi,perché poi i costi all’italiana raddoppiano o triplicano,basti vedere quello che abbiamo speso per i Tav già fatti,quelli utili a cui nessuno si è opposto, come la Torino-Milano:73 milioni di euro a Km mentre la Francia ne spende 10 e la Spagna 9
Dicono:"Ma in Francia stanno scavando",a parte che non è vero,è tutto fermo anche lì,manca ancora il progetto definitivo fino a Lione,hanno fatto solo 3 cunicoli,poi hanno tappato tutto, infatti i giornali i francesi se ne strafottono di quel che accade dall'altra parte della montagna

viviana v., Bologna Commentatore certificato 03.03.12 19:26| 
 |
Rispondi al commento

Oggi qualcuno ha confuso Il giovannino(seghista perfetto) ovvero Peppino O' Sulluccelo con Ramona Bocchi due facce della stessa medaglia Verde!

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 03.03.12 19:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Disegnano il destino dei popoli ed agiscono vigliaccamente.
Si rintanano dietro montagne di carte ed adorano l’idolo denaro.
Avanti schierano i cani da guardia.
Dal G8 di Genova la lecita protesta è schiava di liturgie a vicolo cieco.
La gente che soffre e protesta, in ogni dove nel mondo, è confinata in un ring disegnato dal potere ed è lì che avviene il massacro.
In quel ring scorre il sangue dei giusti.
I mandanti, molli e viscidi, si beano della società degradata che hanno creato.
Una società che in Italia ha l’aggravante dei malavitosi con il colletto bianco.
All’agire vigliacco non si può più offrire il petto.
Urge trovare nuove forme di dissenso.
Forme potenti, eclatanti, creative, inaspettate.
Cogliere il nemico di sorpresa…magari alle spalle.
Quando i veri avversari son dei gran vigliacchi questa è la via…non farsi massacrare di botte.

Anna Maria Zanaga 03.03.12 19:25| 
 |
Rispondi al commento

Monti ha espresso una dichiarazione ferma, martellante, senza se e senza ma, dichiarando che la TAV si deve fare STOP.
Che poi ci siano manifestazioni infinite non gliene può fregar di meno, basta che non ci sia violenza, perchè non sarà tollerata.
Il furbo Monti, dati alla mano ha considerato che la maggioranza degli italiani sono daccordo sull'utilità dell'opera, chiaramente dopo essere stati sottoposti a lavaggio del cervello, giornalistico e televisivo, o semplicemente per
ignoranza e menefreghismo.
Con questa ultima presa di posizione non ha fatto altro che dare il colpo di grazia, sperando nella rassegnazione, soltanto che ora c'è l'aggravante che ci scanniamo anche tra noi cittadini, amici, parenti, colleghi e così via, nel momento in cui
ci confrontiamo e ci dichiaramo favorevoli o contrari.

sergios g Commentatore certificato 03.03.12 19:23| 
 |
Rispondi al commento

se hanno deciso di fare sta stronzata e se i finanziamenti sono pronti non cè nussuno che possa fermare sta costruzione abominevole che sia, mi dispiace dirlo, ma noi siamo i sudditi e loro i padroni come diceva il marchese del grillo io sono io e voi non siete un c.......beppe tu ormai sei un personaggio,ma il popolo non e piu sovrano beeeee!beeeeee!

ago 03.03.12 19:23| 
 |
Rispondi al commento

a
http://www.youtube.com/watch?v=LHVS3Pogwxc

Marco Travaglio da Santoro.Uno dei suoi editoriali più belli!

Il Tav Torino-Lione nasce 21 anni fa quando era appena caduto il muro di Berlino,al Governo c’erano Andreotti e Cirino Pomicino e alle ferrovie Lorenzo Necci,era un anno prima che scoppiasse tangentopoli che poi li ha spazzati via tutti,un’altra era geologica,quando i politici erano in preda a una gigantesca invidia del pene e come modello di sviluppo inseguivano la muraglia cinese e la piramide di Cheope.Poi sappiamo che cosa ci hanno lasciato di grosso:il debito pubblico
Il 1° studio di fattibilità della Regione Piemonte stimava che i passeggeri da Italia a Francia sarebbero aumentati da un milione e mezzo a 7 milioni e 700.000 in 10 anni,invece sono scesi a 700.000,tanto che il treno Torino-Lione lo hanno soppresso
Allora si sono detti che,siccome la nuova linea non serve per i passeggeri che non ci sono più, allora servirà per le merci,e il progetto ha cambiato nome,da Alta Velocità ad Alta Capacità
Adesso,a parte l’idea folle di portare le rape e le fave,soprattutto le fave,mezz’ora prima da Torino a Lione,basta dare un’occhiata al traffico delle merci tra Torino e Lione che è salito fino al 2000 e dopo il 2000 è colato a piccoL’Ufficio federale dei Trasporti svizzero calcolava che nel 2000 viaggiavano 8 milioni di tonnellate di merci,oggi ne viaggiano solo 2 e mezzo,anche perché il grosso passa dal Gottardo e dal Brennero,e,basta appostarsi e guardare,l’80-90% dei treni merci passa completamente deserto, anche perché perché abbiamo speso un sacco di soldi per potenziarla la linea di Modane che potrebbe trasportare fino a 20 milioni di tonnellate di merci ma ne trasporto solo 2 o 3, cioè nessuno usa la linea esistente e noi,furbi, ne facciamo una seconda con un cantiere che durerà 15 anni e sposterà 57 km di amianto e materiale radioattivo,perché noi siamo molto furbi,come se l’Eternit non ci avesse insegnato niente

segue

viviana v., Bologna Commentatore certificato 03.03.12 19:23| 
 |
Rispondi al commento

MONTI (e tutte le banche)
BERSANI (e tutti i bersanini)
BERLUSCONI (e tutti i berluschini)
BOSSI (e tutti i bossoli)
CASINI (e tutti i casinisti)
DI PIETRO (e tutti i sassolini)
dimentico qualcuno?....no??? e allora......
Fuori dalle BALLE!!!!


L'arroganza di questi politici che vogliono la tav a tutti i costi è la stessa dimostrata dalla sade quando costrui la diga del Vajont, gente senza ideali nè onore, ma animati dall'unico scopo di accumulare denaro.L'Italia è gia collegata all'europa e anche da parecchio, non c'è alcun bisogno di rovinare per sempre un territorio,ne tantomeno di regalar soldi alle coop-rosse + ndrangheta....egregio sig. Monti si studi i progetti e mandi a cag...re la troika-inciucio berlu-bersa-casi...Grazie !!!!

Pierfranco Monni, conegliano Commentatore certificato 03.03.12 19:20| 
 |
Rispondi al commento

Se io fossi un siciliano chiederei a Bersani:

Perche´io dovrei con le tasse che pago foraggiare ben 22 miliardi per un´impresa in Piemonte, quando gli stessi piemontesi non la vogliono?

Patrizia B. 03.03.12 19:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

i VIOLENTISSIMI NO-TAV riuniti in ASSEMBLEA il giorno 2 marzo 2012, fanno parlare un SI-TAV.

http://www.youtube.com/watch?v=5tPVxB9P0Pc

davide lak (davlak) Commentatore certificato 03.03.12 19:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PECORELLA,
io di pecorelle, pecoroni, pecorini e lupi affamati, in questo ultimo ventennio, ne ho visti tanti. L'ultima pecorella smarrita ( ed a sua insaputa) l'ho vista l'altra sera a Servizio pubblico di Michele Santoro. Si chiamava Bersani. Era smarrita, smarrita al punto che si arrampicava come una capra. Non sapeva dove andar a parare snocciolando frasi precotte di in un politichese di stampo vetero romagnolo. Ro-magna bella ...Ro- magna in fiore ...tu sei la stella ...tu sei l'Amore....
Detto questo la colpa è degli italiani. Ma come si fa ancora a credere nel PD e nel triunvirato PD Pdl UDC? Ro-magna Ro ..magna magna. Come se ne esce? Semplicemente come la Storia ha insegnato. Come fu in Francia, in America, in Russia, ..in Vietnam, ...in Algeria... con la Rivoluzione!
Rivoluzione è per la storia come il salasso per il malato.

mario apicella 03.03.12 19:05| 
 |
Rispondi al commento

Van per il campo i validi garzoni
guidando i buoi dalla pacata faccia;
e, dietro quelli, fumiga la traccia
del ferro aperta alle seminagioni.
Poi, con um largo gesto delle braccia,
spargon gli adulti la sememza; e i buoni
vecchi, levando al ciel le orazioni,
pensan frutti opulenti, se a Dio piaccia.
Quasi una pia riconoscenza umana
oggi onora la Terra. Nel modesto
lume del sole, al vespero, il nivale
tempio de' monti innalzasi: una piana
canzon levano li uomini, e nel gesto
hanno una maestà sacerdotale.

I seminatori, Gabriele D'Annunzio

Silvano De Lazzari Commentatore certificato 03.03.12 19:03| 
 |
Rispondi al commento

..."Il Cavaliere oggi è intervenuto al congresso del Pdl milanese, in corso all’Unione del Commercio e ha ribadito quello che in privato va ripetendo da tempo: che è necessario «cambiare un acronimo che non commuove». «Al prossimo congresso nazionale – ha detto – porteremo il tema all’attenzione dei congressiti e decideremo tutti assieme»".

Non commuove, dice....effettivamente, fa solo girare i coglioni......E' pazzesco, studiano solo come coglionare per bene la gente.....

harry haller Commentatore certificato 03.03.12 19:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi ripeto:

MA CHE COSA TRASPORTERÀ TRA VENT’ANNI IL TAV, SE SAREMO IN ROVINA?

Giacché ieri “LA GOVERNANTE DI VARESE” ha firmano con Unione europea il patto di bilancio, in cui tutti i contraenti s’impegnano ad inserire il pareggio di bilancio in Costituzione e noi a dimezzare il nostro colossale debito pubblico in vent’anni.

Il che vuol dire in soldoni, che l’Italia o cresce economicamente al ritmo della Cina al 8/9% per vent’anni(Cosa impossibile), od ogni anno per vent’anni dovremo tagliare, pensioni, sanità, scuola, servizi pubblici, ecc………, con il risultato che tra vent’anni le pezze al deretano degli italiani si saranno moltiplicate per venti.

Se tra vent’anni gli Italiani saranno ridotti in miseria, com’è altamente probabile, “CHE CAVOLO DI MERCI E PERSONE TRASPORTERÀ IL TAV DALLA FRANCIA ALL’ITALIA”, se gli Italiani non avranno più un becco d’un quattrino da spendere?

Che facciamo tra vent’anni, “BAY, BAY”, quando vedremo sfrecciare le merci, alla velocità della luce, provenienti da Lisbona e dirette a Kiev?

Paolo R. Commentatore certificato 03.03.12 19:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Molti non capiscono che Monti è stato scelto dalla maggior parte dei partiti degli inquisiti(PD,PDL,UDC,FLI), solo perchè altrimenti si sarebbe andati alle elezioni anticipate. Loro già sapevano che andando alle elezioni il Movimento 5 stelle sarebbe entrato in parlamento prepotentemente, e ne sono spaventati. Se entra in Parlamento il M5S per loro è finita, e lo sanno. Allora subito si sono adoperati per mettere Monti (smonti),il governo tecnico provvisorio, facendoci credere che ci avrebbe tirato fuori dai guai. Cosi facendo i partiti PDL, LEGA, PD, etc, riescono ad agire da dietro le quinte, mettendo in atto le loro idee ma per mano di Monti, che poi ovviamente ci mette anche del suo. Ora cercano con questo metodo di rinviare l'entrata del M5S in parlamento, e nel frattempo inizia una pesante e scoraggiante macchina del fango con la speranza di mettere nel M5S TUTTI CONTRO TUTTI, ma soprattutto tutti contro Beppe. Ecco perchè non dobbiamo cascare nel giochino. Noto tra i messaggi i soliti schierati politici con nomi fittizzi che si spacciano per Blogger pro Beppe, invece sono disturbatori e iscritti ai partiti. Questo è un loro chiaro segno di debolezza, non riescono con il contrasto politico verso il M5S e allora usano quello mediatico. Poveretti. I partiti ormai sono lo specchio del film "Il sesto senso", sono Morti ma non sanno ancora di esserlo. Gli faremo vedere noi che sono morti, quando entreremo in parlamento. W il Movimento 5 stelle

Marco 03.03.12 19:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Manifestazioni NO TAV.

Giornalista: “C’è il diritto di Cronaca”. Poliziotto:”Per adesso no”

In queste due brevi affermazioni la tragica realta' italiana!

Siamo in democrazia!

Per adesso no!

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 03.03.12 19:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E Aperto il concorso:MISS CAPRA\PECORA 2012,Per iscriversi basta essere o una capra,o una pecora,ed avere compiuto i 18 anni di età,e deve anche dimostrare di avere pagato il canone rai..
tutte le Pecorelle\Caprette devono saper fare almeno qualcosa:Ballare,Cantare,Brucare l'erba,Saltare..
Il concorso si terrà il giorno 15 agosto 2012,le pecore devono venire senza tosatura,le vogliamo belle calde! huahuahuauahauhauhauhauhauh

Domenico G., cardito Commentatore certificato 03.03.12 18:54| 
 |
Rispondi al commento

Nei miei 60 anni, ne ho viste tante, ma tanta merda tutta insieme mai.
Ragazzi non mollate nè sulla TAV e nè su nient'altro riprendetevi quello che questi merdosi vi hanno rubato.
Io non ricevo pensione non ho un lavoro, vivo alla giornata, mi sta bene cosi.
Pero ricordiamoci di non finire padre contro figli, precari contro tempo indeterminato, commercianti contro artigiani e cosi via.
GLI UNICI NEMICI CHE VANNO COMBATTUTI SONO:
BANCHE E BANCHIERI
POLITICI E POLITICANTI
GIORNALI E TV
MULTINAZIONALI E LOBBYSTI NAZIONALI
E I LORO GUARDIANI, GUARDIASPALLE E
TECNOCRATI

NON MOLLATE CI STANNO RENDENDO LA VITA MOLTO PIù INVIVIBILE DI QUANTO NON LO ERA IN PASSATO.

PER DIFENDERSI ATTACCARE PER PRIMI

I DELINQUENTI SONO LORO, MISTIFICATORI E LESTOFANTI INSIEME AI LORO BRAVI.

giorgio girolimoni, roma Commentatore certificato 03.03.12 18:44| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 31)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe ma tutta questa gente che commenta, lo sa cosa e' accaduto in questo paese da Bettino Craxi in poi? C'era dal 1985 in poi, anno in cui hanno iniziato a distruggere la Democrazia? Molti dei commenti che ho letto sono di persone ipocriti e arroganti che approfittano o hanno approfittato delle leggi dello PSI-CONANO, tutti ex socialisti/fascisti.

Bruno Ciccarelli 03.03.12 18:34| 
 |
Rispondi al commento

ciao amici del blog,

oramai ci siamo, lo spirito degli italiani si sta fiaccando e la apura prende il sopravvento.
Io vivo alle seychelles e gestendo un bar italiano incontro tutti gli italiani che passano su questa isola.
La sfiducia degli italiani verso il futuro e verso la classe dirigente è ai massimi livelli.
Le lusinghe di Berlusconi oramai non incantano piu' nessuno, e men che mai quelle del nuovo governo.
Auspico che gli italiani riacquistino lo spirito che ha caratterizzato il nostro popolo nel passato, dal risorgimento al '68....qualunque sia il mezzo bisogna ritornare al controllo polare su tutto.
Una società privata della middle class è per definizione una società triste.
Risvegliamoci tutti, voglio ritornare nel paese degli italiani..non nel paese dei parassiti...

Un abbraccio a tutti

ezio barbieri 03.03.12 18:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L’Italia difficilmente cambierà pelle a breve termine e questo per il semplice motivo che gli italiani indolenti, furbetti e opportunisti costituiscono la maggioranza della popolazione mentre quelli che vogliono veramente cambiarne lo status quo, sono ancora troppo pochi e soprattutto privi dei mezzi incisivi per spandere a tappeto ed in fretta idee nuove.

Occorre pazientare ancora il ricambio di altre due generazioni almeno.
Forse, ma non è neanche sicuro che ciò avvenga…

Florindo. Massa Commentatore certificato 03.03.12 18:22| 
 |
Rispondi al commento

"Già di chi è la colpa? Di chi è questa fottuta colpa?"

FRASE FONDAMENTALE!

Ma la risposta viene evitata, ancora una volta, ci si gira intorno, si allude, ma non si dice, che la realtà si determina nella cabina elettorale!
Non c'é salvezza, senza verità, e senza onestà intellettuale!
Qualità ormai rare in questo paese, anzi considerate difetti, caratteristici dei perdenti, e perciò evitate come la peste!
Soprattutto quando le elezioni si avvicinano!


l., ancona Commentatore certificato 03.03.12 18:20| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Michele Ainis

http://www.youtube.com/watch?feature=player_detailpage&v=F76fHXFNjVI#t=575s

Michele Ainis Michele Ainis Michele Ainis

Nello Roscini 03.03.12 18:18| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Pecorella è un aggetivo che non trovo adeguato ai politicanti che ci governano da una vita. Questi sono LUPI AFFAMATI e al massimo si vestono da pecoroni per paura di qualche barvo cacciatore.
Dicono di fare la LOTTA ALLA MAFIA, ma difendono gli indagati di questo o quel partito contro qualsiasi richiesta dei Magistrati.
Dicono che le province vanno abolite, ma si candidano ad ogni nuova elezione dopo aver votato contro disegni di legge che aboliscono le province.
Dicono che ci vuole dialogo, ma poi pretendono la LINEA DURA contro i no tav.

E la linea dura prevede uno spiegamento di forze che se si fosse trattato di finanzieri a caccia di evasori avrebbero parlato di Stato di polizia, ma visto che si tratta di buttare in un buco 20 miliardi di euro, allora è indispensabile e giusto usare la linea dura.

Riassumendo:
-contro gli evasori fiscali si è fatto poco o nulla, perdiamo 150 miliardi di euro all'anno, abbiamo avuto un condono ogni 4 anni, non hanno ratificato il trattato per recuperare i capitali in Svizzera.
-contro gli abusi edilizi, stessa cosa.
-contro la corruzione, nessuna legge per debellare un fenomeno diffusissimo.
-contro la munezza nessun piano nazionale, discariche di tal quale e polizia a difenderle.

Ma contro i no tav bisogna fare di tutto.
Pecore? Ma dai!

Mario Amabile Commentatore certificato 03.03.12 18:17| 
 |
Rispondi al commento

Il Primo Furto Non Si Scorda Mai Testo

"Il primo furto non si scorda mai!"
Un vecchio ergastolano me l'ha detto
"si comincia quasi sempre dai pollai,
fuggendo con il pollo stretto al petto!
Ero appena Avanguardista
giovane, incensurato...
giovane e incensurato:
ero appena Avanguardista.
Io giravo per i pollai
per addestrarmi sul pollo;
volevo farci un pò il callo:
io, i pollai, non li ho visti mai!
Ma che ro... Ma che rogna disastrosa:
c'era anche l'oscuramento,
la pioggia, la neve e anche il vento;
ed in bianco venni a casa!
Ai, aiaiai; Ai, aiaiai;
il primo furto non si scorda mai!
Ai, aiaiai; Ai, aiaiai;
il primo furto non si scorda più!
Ma, in un bel parco, incocciai
in un pollaio grande e un pò isolato...
Scassai la rete e dentro mi cacciai
e vidi un bel tacchino appollaiato!...
Ero appena Avanguardista:
non conoscevo i tacchini!
Chi conosceva i tacchini
era Giovane Fascista!
Pian piano, la mano allungai
per abbrancare il pennuto!
...una beccata beccai,
che mi trovai... svenuto!
Ai, aiaiai; Ai, aiaiai;
il primo furto non si scorda mai!
Ai, aiaiai; Ai, aiaiai;
il primo furto non si scorda più!
Ma che ro-oo.... Ma che rogna disastrosa!
Rinvenni in un ospedale;
però quello di San Vittore:
quel tacchino micidiale...
...era un'aquila imperiale!
Ma che razza di destino!
Io fui spedito al confino
e poi seppi che fui condannato
per "Vilipendio dello Stato
Perciò, Ahi, ahiahiahi, Ahi, ahiahiahi:
il primo furto, non lo scordo mai;
Ahi, ahi ahi ahi; ahi, ahi, ahi, ahi;
il primo furto non lo scordo più!

belzebù ^ Commentatore certificato 03.03.12 18:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GRILLO GLI ITALIANI CHE SANNO LEGGERE E SCRIVERE SI STANNO ALLONTANANDO ANCHE DA TE , NON SOLO DA BERSANI. DICI CHE MONTI è NOMINATO DALLA BCE E POI LO INVITI A RIFLETTERE SULLA NON OPPORTUNITà DI FARE LA TAV?? PERCHè DOVREBBE ASCOLTARTI SE è ALL'INTERNO DEL DISEGNO E DEGLI INTERESSI DELLA COMMISSIONE UE(NON DEMOCRATICA)??? CHI L'HA NOMINATO SAREBBE SCONTENTO DI APPOGGIARLO SE EGLI DICESSE NO ALLA TAV. PERCHè TI CONTRADDICI? PERCHè HAI PAURA? PERCHè NON DICHIARI GUERRA A QUESTI INVECE DI TENTARE ,DI CONTINUO, LA TRATTATIVA? NON VEDI CHE NON RAPPRESENTANO PIù IL POPOLO???? GRILLO, SERVE UNA NUOVA CLASSE DIRIGENTE. LA LOTTA SINO AD OGGI CI HA PORTATI A QUESTO, ADESSO ,TU ,CHE HAI COMINCIATO A LOTTARE, TI VUOI TIRARE INDIETRO???? SE IL TUO FINE è PIù NOBILE DI QUELLO DI QUESTA MARMAGLIA, FATTI AVANTI ED UTILIZZA OGNI MEZZO PER VINCERE!!!

FRANCESCO M., reggio calabria Commentatore certificato 03.03.12 17:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Tav è uno spartiacque. Ci si conterà. Di là i cialtroni di qua gli italiani onesti. E' la linea del Piave ..

Claudio R. Commentatore certificato 03.03.12 17:58| 
 |
Rispondi al commento

Roma.il corteo #notav si ferma sotto il presidio dei lavoratori dei treni notte licenziati da trenitalia in SOLIDARIETA'!!!

ahahahaha FANTASTICO!!!! UNITI UNITI UNITI......... eppoisocaxxiloroooooooooooooooooooooo........

anib roma Commentatore certificato 03.03.12 17:47| 
 |
Rispondi al commento

Si va bene, d’accordo Lucio Dalla era un ottimo artista ma le televisioni da ben tre giorni approfittano, come al solito, della disgrazia per nascondere problemi ben più gravi, SCASSANDO IL CAXXO continuamente riempiendo le case dei sudditi di tonnellate di bassa retorica sul personaggio.

Sono certo che se Lucio l’avesse saputo avrebbe fatto di tutto per non morire ancora (non in questo momento almeno)…

Massimo Minimo Commentatore certificato 03.03.12 17:46| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 20)
 |
Rispondi al commento

Non dobbiamo mai dimenticare due-tre cose:

1) Questo è lo stesso parlamento che ha votato la vergognosa menzogna di "ruby nipote di mubarak"!
e così tante altre nefandezze da offuscare la memoria!

2) Questo parlamento è stato eletto dagli italiani, liberamente!

3) Qualunque parlamento sarà eletto, sarà sempre sotto tutela sei "mercati", almeno finchè si starà "dentro" ai "mercati"

Credetemi, finchè gli italiani non si faranno carico dei propri errori, e non impareranno da essi, è abbastanza inutile stare a sparare sui politici!

Il mondo è pieno di pessimi elementi da eleggere, e mandati via questi ce n'é un'altra infornata pronta a succhiare il nostro sangue, la responsabilita di permetterglielo è solo nostra, inutile lamentarsi, dopo!

Ricordate inoltre che il sistema agisce, impera, e pretende determinate prestazioni, a precindere dalla bontà dei politici, anzi per il sistema, "questo è un ottimo governo"!

Regolatevi un pò voi!

l., ancona Commentatore certificato 03.03.12 17:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La questione è molto chiara:

La linea del tav si farà perchè, come ha già detto Beppe, molti hanno già ricevuto tangenti.

Chi le ha pagate? Ma ovvio: le varie mafie che sono le uniche imprese a far soldi(in nero, buoni per le mazzette) attualmente.

E ovviamente non si può restituire questo denaro, nn si può restituire un pacchetto di sigarette di contrabbando, un prodotto senza scontrino, o di provenienza illegale. E' come andare a dire allo spacciatore: ridammi i soldi che ho deciso di smettere.

La politica in Italia è sotto sequestro da parte delle mafie, tutti i politici collegati alla prima repubblica sono ricattati da qualche mafioso, italiano o russo (vedi Napolitano).
Ci vuole un'azione legale collettiva e una grande mobilitazione nazionale.

Ashoka il Grande (detto diego), mexico Commentatore certificato 03.03.12 17:46| 
 |
Rispondi al commento

Maurizio Viroli da Santoro:

Una democrazia sana si basa su tre zampe:
-Istituti per una democrazia delegata
-Istituti per una democrazia diretta
-e Istituti per una democrazia partecipata.

Le Val di Susa in Italia sono tante e attestano la degenerazione del sistema. Quella italiana è una democrazia malata che ha una crisi di rappresentanza. La credibilità dei politici è del 4%, a questi livelli la rappresentanza democratica non esiste più, entriamo nell’arbitrio di un potere che non è più sostenuto da nulla.
Noi abbiamo solo una democrazia totalmente delegata che funziona molto male.
Non ci sono Istituti di democrazia partecipata e Istituti di democrazia diretta come i referendum sono calpestati e non realizzati.
La Costituzione dice che il popolo è sovrano. Dunque i partiti dovrebbero essere comprimari, mentre si sono resi protagonisti assoluti che non parlano più col popolo. I ritocchini a questo modello malato non bastano. Ci vorrebbero correzioni molto più forti che rendessero al cittadino quel potere che gli è stato rubato. Ogni cittadino dovrebbe essere alla pari con qualunque politico. Non così.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 03.03.12 17:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chi vuole la TAV, se la faccia da solo! Vorrei vedere lì tutti i nostri politicanti pro-Tav, dentro quella montagna a scavare, a dare picconate ad un roccia che sprizza scintille di amianto, a spingere vagoni pieni di terra, polvere e pietre, lì nel sottosuolo a spaccarsi la schiena per ben 8 ore al giorno! Che godimento, vederli finalmente lavorare e realizzare qualcosa di buono (per loro)! :-)

Carmelo Di Stefano Commentatore certificato 03.03.12 17:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La foto che introduce "pecorella" è una invece "capretta"... Animale simpaticissimo; ma un po' di precisione non ci starebbe male, dico bene? A. P. Adamo.

Antonio P, Adamo, Losanna (Sizzera) Commentatore certificato 03.03.12 17:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


PADOVA - Giuseppe Salvatore Riina, il figlio 34enne del boss mafioso Totò Riina potrà lasciare Corleone, dove sta scontando la sorveglianza speciale dopo essere uscito dal carcere e trasferirsi a Padova per lavorare presso una onlus.


ha trovato lavoro presso il parlamento padano

Grazie sig marroni!!

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.03.12 17:34| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

"" FORA DA E BALL " (bossi o chi altro?)

Una volta sentii una rapida intervista a Di Pietro (il noto ex magistrato additato da compagni come "fascio-molisano data la sua appartenenza anche alla Celere della Polizia di Stato)

alla domanda : "ma lei ragiona come un comunista"
rispose " mmmmmm, vabbè, se ragiono come un comunista, vorrà dire che sono comunista"

se non credete...cercatela in web...era un tg rai ...forse raidue o tre, visto che l'uno non lo guardo da anni ormai!

per cui

care "signore e signori"...ma che cazzo c'avete nei quattro neuroni rimasti sani nel cranio ?

NON DIPENDE CHI è...DIPENDE COSA DICE E COME SI COMPORTA !

non serve che l'M5S sia rosso o nero, serve che le idee proposte siano SANE ...
poi dategli il colore che più piace ...
per esempio : a mio avviso le idee INSANE sono tutte NAZISTOIDI DEMENZIALI !
come per il nazistoide lo saranno quelle che io ritengo SANE !

Se invece vogliamo ragionare alla berlusconi-silvio è un altro discorso.
Infatti IL NANAZZO era uno che vedeva comunisti magnabambini in ogni angolo per cui ogni parola, ogni frase contro questo fetente sarà per forza "comunista" a suo dire. Come lo sarà ogni parola contro la Lega . (complice del porco)

Oggi è insistente la voce di un'alleanza tra PD PDL e Terzo Polo !

Allora rifletteteci sopra e non rompete i coglioni... che sono già abbastanza a pezzzi !!

Lenin eterno (l'unico), Roma Commentatore certificato 03.03.12 17:30| 
 |
Rispondi al commento

Dalle finestre le Persone Applaudono i NO TAV!

BELLISSIMO! Grazie Roma.

anib roma Commentatore certificato 03.03.12 17:29| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il magnifico Landini da Santoro

In Italia c’è una crescente domanda di democrazia che resta inascoltata
Abbiamo fatto 2 referendum sull’acqua e contro il nucleare,vinti a furor di popolo,ma non li abbiamo fatti con i partiti,bensì con i comitati e le associazioni e i movimenti dal basso.Se si vuol fare democrazia,anche sulla Tav,occorre ‘ascoltare’.Occorre capire quando ti dicono che la ferrovia c’è già e i treni merci per la Francia viaggiano vuoti perché non mancano i treni,mancano le merci.Mentre i treni per i pendolari viaggiano strapieni e ogni volta che spendono per la Tav tagliano i servizi per i pendolari
Ma dov’è il piano nazionale per i trasporti in Italia?
Sembra che si debba spendere solo per l’Alta Velocità.Perché non si spende più nulla per il resto dei treni?
Si parla tanto di democrazia,ma la democrazia non si risolve con un parlamento che non legifera e si limita ad approvare quello che vuole uno solo
La democrazia è una cosa molto più complessa
C’è chi riduce il problema dei Valsusini solo ai rimborsi(anche De Benedetti lo fa),ma i Valsusini li hanno rifiutati i rimborsi e non vogliono gli espropri e moltissimi sindaci hanno respinto le compensazioni offerte per comperarli.La Francia non è mai stata d’accordo su quest’opera,per 2 volte ha tentato di annullarla e ha detto che se proprio l’Italia la vuole,se la paghi lei!
In Val di Susa c’è un vuoto fragoroso della politica che nessuno riempie.La Tav in Val di Susa è principalmente un problema politico,ma ne hanno voluto fare un problema di ordine pubblico! Qui si parla tanto di democrazia e di legalità, ma quello che lo Stato sta facendo non è democratico né legale.Hanno occupato dei terrine senza nessuna autorizzazione amministrativa, hanno distrutto un edificio privato senza che nessuna ragione glielo consentisse di fare.Hanno fatto dei falsi incontri con i sindaci scegliendo solo quelli più lontani dall’opera o dalla loro parte

segue sotto

viviana v., Bologna Commentatore certificato 03.03.12 17:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cazzo, Beppe! La tua puntualita' e competenza sono qualcosa che fa impallidire anche il migliori personaggi dell'illuminismo del 18th secolo: ti voglio un bene e sono pronto a marciare con te ovunque e dovunque! Marciare con intelligenza e circospezione, muniti di sofisticati mezzi balistici e audio visivi che ci diano la possibilita' di "visitare" il nemico a distanza, rimaendo invisibili. Ci avrei una listarella di almeno 500mila persone da neutralizzare, con relative deportazioni e totale sequestro dei beni. Isomma, ho paura caro Beppe, che alle alezioni politiche 2013 ci possiamo arrivare soltanto con una pre-sanatoria.
Ad ogni buon conto:"ceterum censeo vaticanem esse delendam!" inoltre: chi controllera' i controllori?

mario. bottoni 03.03.12 17:28| 
 |
Rispondi al commento

La maggioranza degli Italiani non sa o se ne frega; COSA CACCHIO andiamo cercando ? Siamo così, cornuti e mazziatti. Bye
Luisa

Luisa B., Torino Commentatore certificato 03.03.12 17:27| 
 |
Rispondi al commento

Se i giudici sono chiamati a rispondere dei loro errori, perchè non anche i politici che hanno cacciato l'Italia nella totale disperazione?

almagemme 03.03.12 17:19| 
 |
Rispondi al commento

F O R Z A G R I L L O !!!!!!

alberto carosi, ascoli piceno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.03.12 17:16| 
 |
Rispondi al commento

...E POI chi glielo dice ai casalesi che la TAV non si fa?! belsani,belusconi, belasini, belutelli?!

pillolo 03.03.12 17:12| 
 |
Rispondi al commento

ricordo che negli anni 70 per combattere la disinformazione si faceva volantinaggio e funzionava.Un'organizzazione come quella di grillo potrebbe farlo

livio melizzi 03.03.12 17:12| 
 |
Rispondi al commento

PECORELLA
(Lucio Dalla)

Dove ti nascondi, pecorella?
Dimmi dove sei andata, su quale stella.
Dimmi se i tuoi occhi che amo tanto
hanno un giorno almeno, un giorno pianto.

Sei andata via
Mi hai detto: voltati
e sei andata via
ed io come un cretino ho giocato fino in fondo
mi son voltato e adesso sono solo al mondo.

...

L'uomo del Monti secondo me ci è. Sembra uscito
dalle catacombe per portare l'Italia in salvo.

A volte penso: quello che succede nel
nostro Paese, è opera del nano malefico.

Del resto, cosa ci puoi trovare nel pozzo se per vent'anni hanno avvelenato l'acqua?

Se guardiamo ai fatti concreti di questo governo "tecnico", ci rendiamo conto che in questo particolare momento, non esistono altre scelte.

"Per far fuori un buffone ci vuole
una persona seria."

Forse si potrebbe fare meglio o peggio, forse si
dovrebbe tagliare d meno ed investire di più; forse! Io non sono l'eletto...no..no!

Intanto, per Rigor Monti, dati certi e inconfutabili.

Per questo sistema "malato" che prende come metro di misura il pil, lo spread e altre buffonate simili, i risultati o le ipotesi di miglioramento dei conti pubblici, parlano a loro favore. Da ieri il differenziale con i titoli spagnoli si equivale; il governo tecnico se la gode, Angela Merkel plaude, l'Europa piange, io come cittadino non conto un kaiser.

Poi qualcuno dice che pagando meno interessi sui nostri titoli di stato, risparmiamo un sacco di miliardi.

Peccato che di questi miliardi noi non vediamo
un centesimo.

Se loro sono pecorelle, noi siamo
i soliti polli da spennare.

Aloha!


beh ... grillo,
se la ndrangheta non è rappresentata da rigors monti sarei proprio curioso di sapere in chi tu riesci a vederla rappresentata...forse in un paio di scappati di casa che intercettati dicevano di votare fassino? su via ...sei troppo inetelligente per credere alle stupidaggini... piuttosto drangheta deriva da nranghe-tia che significa uomini di valore... totalmente assenti nel paese delle pecorelle.... beeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee

olotrab etnomai 03.03.12 17:10| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
se ancora non l'hai sentita te la dico io l'ultima del giornalismo da riporto targato RAI sul Movimento NO TAV. Bene oggi su Rai Tre si sono inventati questo: I NO TAV sono fasulli perché sul raddoppio del tunnel autostradale del Frejus non hanno detto o fatto alcuna contestazione. Come se ad uno che grida perché stanno rapinando una banca gli venisse rinfacciato: "ma smettila che quando hanno rapinato casa mia non hai detto niente". E a parte la cattiva informazione, la logica della tesi quale sarebbe? Che se uno si oppone su una questione precisa e circoscritta sbaglia e deve essere manganellato mentre se si oppone contemporaneamente a due o a tutte le grandi opere infrastrutturali, arriva Monti lo abbraccia e gli da un bacio con la lingua? E mi voglio controllare. La questione a parer mio è molto più profonda poiché loro sono un virus, sono informati, risoluti, limpidi e chiedono che il diritto fondamentale sia fatto valere. Che da Roma ancora qualcuno venga a dire "io so io e voi nun siete un cazzo" deve finire. Con affetto a tutti i No TAV.

Angelo Silvestri 03.03.12 17:08| 
 |
Rispondi al commento

Beppe tutta questa rabbia perché Rigor si è detto a favore della TAV?
Cosa volevi che dicesse uno messo lì dalla BCE?!?! Che le opere strutturali che la BCE avvalla sono una M.?!?!
Sii serio per favore, questa rabbia la dovevi tirar fuori quando hanno fatto il teatrino dello Spread e ce lo hanno piazzato a capo con un COLPO DI STATO FINANZIARIO!
Ed invece tu cosa scrivevi allora sul Blog? Che DEMOCRATICHE ELEZIONI sarebbero state un disastro e che Monti era una faccia pulita, forse davanti, ma dietro è più marcio di un mafioso e mi stupisco che uno con le tue conoscenze non lo sapesse!
Anche tu hai avuto la vista corta di volerti solo sbarazzare del Berlusca che, per altro, fa ancora gli affari suoi a Montecitorio.
Adesso, per restare in tema, puoi belare quanto vuoi, questi faranno TUTTO QUELLO CHE L'EUROPA GLI CHIEDE e sarà una macelleria Finanziaria e Sociale, spolperanno l'Italia sino all'osso e poi la lasceranno fallire, esattamente come con la Grecia.
E non pensare minimamente di poterli fermare, questi quando azzannano l'osso non mollan più la presa nemmeno se li abbatti.
Giusto per la cronaca nell'elenco di politici belanti, manca il tuo amico "pecorella scudo-crociata" PRODI, quello che ha dato inizio a questo scempio svendendo la nostra sovranità all'Europa!

Donato Tobi () Commentatore certificato 03.03.12 17:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

No Tav: UN PROBLEMA SISTEMICO e NON ITALIANO

Sulle ragioni della NoTav, il più lungimirante è stato nientepopodimeno che...Crozza.
Nel suo show a Ballarò,ha affermato che grazie alla Tav,le merci viaggeranno ad una velocità elevatissima,rispetto all'attuale sistema ferroviario. E cosa c'è di tanto strano in questo? Il fatto è che il capitalismo,ha bisogno di velocizzare al massimo il sistema di circolazione delle merci,e quindi della produzione. Le leggi immanenti al capitalismo, che si abbattono sui produttori come leggi di natura, stanno distruggendo uomini e ambiente. Non ne siamo consapevoli, ma dovremmo essere, tutti No Tav, ma non nel senso dei valsusini, ma nel senso di essere Anticapitalisti. Ai valsusini è toccato uno specifico problema immanente al sistema capitalistico, la velocizzazione delle merci. Ai tarantini invece, è toccato l'Ilva, e quindi tumori in quantità industriale. Agli operai morti della Tyssen, è toccato il risparmio sui costi di sicurezza (dove non c'era nemmeno un cazzo di estintore),risparmio necessario per tenere basso il costo del lavoro (l'impone la concorrenza dei mercati)
I NoTav quindi,sbagliano. Perchè fanno una lotta settaria,circoscritta al loro territorio,e non una lotta "sistemica". Non si può pretendere di avere un piede nel sistema capitalistico,e l'altro fuori,e pretendere dunque di non essere nemmeno sfiorati dallo scempio che il capitale compie su uomini e natura.

"Il capitale aborre la mancanza di profitto o il profitto molto esiguo,come la natura aborre il vuoto.Quando c’è un profitto proporzionato,il capitale diventa audace.Garantitegli il dieci per cento,e lo si può impiegare dappertutto;il venti per cento,e diventa vivace;il cinquanta per cento,e diventa veramente temerario;per il cento per cento si mette sotto i piedi tutte le leggi umane;dategli il trecento per cento,e non ci sarà nessun crimine che esso non arrischi,anche pena la forca.Se il tumulto e le liti portano profitto,esso incoraggerà l’uno e le altre".

Vento...Rosso 03.03.12 17:07| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Siamo uomini o caporali?" disse quello...
Chi si nasconde dietro un ordine è una pecorella belante eccome. Oppure il casco serve a farti perdere la facoltà di scelta e quindi la possibilità di definirti uomo. Questo ci distingue dagli animali e dalle macchine, la facoltà di decidere quello che è giusto e quello che è sbagliato e agire di conseguenza. Pecorella e tutti quelli come lui a quale categoria appartengono?
Saluti.

ItalianStyle 03.03.12 17:06| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE MA COSA TI FA PENSARE KE MONTI SIA QUI X AIUTARE IL PAESE A RIPRENDERSI???? MONTI L VUOLE ABBASTANZA IN VITA DA FARGLI PRODURRE E ABBASTANZA MORTO DA NON RENDERSI CONTO KE SERVE SOLO LA PARTE ABBASTANZA VIVA DA PRODURRE. MONTI E L'EUROPA VOGLIONO I SINGOLI STATI SCHIAVIZZATI IN MANIERA VELATA.

BISOGNA KE IL CITTADINO RITORNI A CONTROLLARE LO STATO, BISOGNA SBATTERE MONTI E IL PARLAMENTO FUORI DA QUESTO PAESE, BISOGNA MANDARE A FANCULO MERKEL E OGNI ALTRO CAPO DI STATO STRANIERO, MA NON I CITTADINI TEDESCHI O FRANCESI O GRECI O SPAGNOLI, MA IL LORO GOVERNI SI,MANDARLI A FANCULO.

SERVE DEMOCRAZIA DIRETTA, A LIVELLO COMUNALE,REGIONALE,NAZIONALE,CONTINENTALE E MONDIALE.

è QUESTO QUELLO KE SERVE. SERVE UN SOFTWARE KE CONSENTI QUESTO E DEVE ESSERE REALIZZATO NEL MIGLIOR MODO POSSIBILE.CAZZO SE ABBIAM DEGLI INFORMATICI FACCIAMOLO, GNUNO DIA CONSIGLI SU COME ORGANIZZARLO

BEPPE CREA UNA DISCUSSIONE APPOSITA. BISOGNA AGIRE NON PARLARE SEMPRE, AGIRE.

VUOI DEMOCRAZIA DIRETTA????? E ALLORA FACCIAMOLA!!

DAI CHE POSSIAMO CAMBIARE ANKE IL MONDO!!!!

zelgius g., mazara del vallo Commentatore certificato 03.03.12 17:03| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il dramma sono gli itagliani a pecorina che sostengono il BeccaMortis,sono felici,sodomizzati e felici,gli basta vedere una delle tante facce da culo che okkupa il parlamento che so un casini,un bocchini,un pomp... e sono felici.

flavio r. Commentatore certificato 03.03.12 17:01| 
 |
Rispondi al commento

LA GENTE SI STA ROMPENDO I C......I
DI FARSI SUCCHIARE IL SANGUE!!!!!
PRESTO CI SARA' UN ENORME...BELATO MONDIALE!!!!!!!

presidio no tav a Parigi a piazza Pompidou si spotano in corteo verso Chatelais
Iniziative anche a Lione..... cose nate in modo spontanee in varie parti della Francia ora si sta cercando di renderle piu' coordinate.

anib roma Commentatore certificato 03.03.12 17:01| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://youtu.be/X928DK1iocU

belzebù ^ Commentatore certificato 03.03.12 16:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...su twitter, manifestazione a Roma Pacifica, con i No Tav ci sono anche gli attori Mastrandrea e Zoro...

...su rainews24, manifestazione Pacifica, tanta gente, tamburi, canti...

...sulle news, il governo per le Manifestazioni No Tav ha Allertato nientepopodimenochè :

!!! L' INTERPOOL!!!.........................

anib roma Commentatore certificato 03.03.12 16:52| 
 |
Rispondi al commento

quella pecora è uguale a angelino alfano

il giustificatore dal nano mafioso

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.03.12 16:41| 
 |
Rispondi al commento