Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Pensione doppia per i politici


pensionati.jpg
Cumulare la pensione di consigliere regionale e il "vitalizio" parlamentare si può! Leggere per credere.
"Ci siamo indignati per l'abnormità delle pensioni dei parlamentari, per l'iniquità dei vitalizi. Ci siamo indignati per le 2.330 pensioni pagate ad ex parlamentari sapendo che ci costano 219 milioni di euro l'anno e che di questi soldi solo 15 milioni corrispondono ai contributi da essi pagati, mentre i restanti 204 milioni ce li mettiamo noi. Una sorta di principio di equiparazione al contrario. Ci siamo indignati per tutto questo, ma alla casta piace stupirci sempre di più. E così scopriamo che sono ben 200 gli ex parlamentari che prendono anche la pensione da ex consiglieri regionali! Una doppia ricchissima pensione come se avessero vissuto due vite da privilegiati al posto di una!". Da Isegretidellacasta

19 Mar 2012, 19:13 | Scrivi | Commenti (68) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Non ce nessuna crisi,ma l'hanno creata loro apposta,per un loro scopo scendiamo in piazza e blocchiamo tutto fino a quando questi porci poitici si calano le corna,a questi non ce ne fotte niente di chi vive con 1000 euro al mese ,chi non lavora di chi se ne va alla caritas per mangiare ,perchè tanto loro si fottono un sacco di milioni tra stipendioni e tra quelli che non si sanno.Sveglia Italiani pensiamo ai nostri figli al loro futuro.

pierp 20.10.13 21:33| 
 |
Rispondi al commento

abbiamo un "governo" tecnico,ma i politici che lì paghiamo a fare??? andate a cagare tutti !!!!!

pinco pallino 16.09.12 09:01| 
 |
Rispondi al commento

Una classe di giovani debosciati a permesso tutto questo.....sono a casa dei genitori che vivono sulla loro misera pensione e giocano con l'I-PAD se ne fregano di quel che succede loro attorno..... se ci fossero i giovani del '68 pensate che saremmo arrivati a questo sfacelo ???? non credo proprio, proprio perchè molti di quei giovani del '68 sono oggi tra i politici di oggi e sono più furbi di loro.

Renzo gadotti 16.04.12 12:47| 
 |
Rispondi al commento

Gli Italiani non sono più un popolo, sono l'essenza della malvagità. In tutto questo scempio percepire 2 pesioni di quel genere equivale ad essere un "animale asociale" privo di qualsiasi umanità. Se ne fregano di noi. Anzi se la ridono con i nostri soldi.
Rimane difficile capire cosa possiamo fare affinchè gli eletti facciano il bene comune e non il loro.
Riflettendo dico: gli italiani non ce la faranno mai. Questo atavismo romanico è nel nostro DNA.
E' duro dire: loro non si arrenderanno mai, ma noi neppure.

Marco Gian 23.03.12 19:38| 
 |
Rispondi al commento

.

fil. ippo Commentatore certificato 22.03.12 15:32| 
 |
Rispondi al commento

Ma bastaaaaaaaaaaa 60 milioni di abitanti, e una buona parte, ha la lingua appiccicata al culo del politico di turno, tutte le sere questi politicanti fanno a gara nel partecipare ai vari programmi televisivi, e parlare la loro lingua: "IL POLITICHESE" destra, sinistra, centro, ma che differenza c'è? Questi sono tutti daccordo per impoverirci e noi siamo fossilizzati qui, a commentare, seduti sulla sedia e davanti ad un computer,solo parole, bla, bla, bla e poi non si muove nessuno tutti a 90° ad aspettare la prossima inculata.

alex andra 22.03.12 00:32| 
 |
Rispondi al commento

BASTEREBBE UNA LEGGE CHE STABILISSE UNA PENSIONE MASSIMA DI EURO 3.000,00

Mauro Dalla Ragione 22.03.12 00:21| 
 |
Rispondi al commento

gia' abbiamo dimenticato la nuova legge elettorale, gli stipendi dei parlamentari dei manager, gli sprechi ecc. ecc. ed il capo dello stato che chiede di fare in fretta per poter licenziare tuttiinvece di allargare i diritti a tutti i lavoratori, e meglio togliere a tutti questi diritti.
bravo presidente, bravo PD speriamo che i lavoratori ti tolgano il voto.

carlo ibba 21.03.12 10:09| 
 |
Rispondi al commento

Questo è uno dei motivi per cui chi evade le tasse non si sente in colpa.

Rocco Papaleo 21.03.12 09:12| 
 |
Rispondi al commento

Che aspettiamo ad andarli a prendere? che aspettiamo a fare un' altra piazzale Loreto? che stiamo aspettando???????

paolo de sanctis 21.03.12 09:01| 
 |
Rispondi al commento

PENSIONE DOPPIA PER I POLITICI? E I SINDACALISTI DOVE LI METTETE?

Alla MONTEDISON di FERRARA negli anni 70', 80', 90' e 2000', c'erano MOLTI SINDACALISTI, IN MAGGIOR PARTE della CGIL. QUALE ERA IL LORO MAGGIOR IMPEGNO?
STARE IN SALETTA SINDACALE, DICHIARARE SCIOPERI E FARE MANIFESTAZIONI!
C'ERA qualcuno di LORO che VENIVA nei LABORATORI per VERIFICARE le CONDIZIONI DI LAVORO E DI SICUREZZA degli OPERAI E dei TECNICI? NESSUNO di LORO!!
COME E' ANDATA?
Molti OPERAI e TECNICI degli anni 70' e 80' SONO MORTI a 42, 43, 44, 46, 49, 52 anni per CANCRO, MENTRE I SIGNORI del SINDACATO degli anni 70' e 80' sono tutti IN VITA, e sono usciti dalle AZIENDE per FARE CARRIERA POLITICA come ASSESSORI, SINDACI, PARLAMENTARI, COME VICE-PRESIDENTI di HERA (la Municipalizzata )etc. OGGI HANNO TUTTI 2 PENSIONI, e CHE PENSIONI!
SENZA MAI LAVORARE NE' RISCHIARE NULLA!

dina barboni 21.03.12 08:59| 
 |
Rispondi al commento

Ma state scoprendo l'acqua calda !!! non solo sommano i vitaliazi Nazionali e regionali ma alcuni sommano anche il vitalizio Europeo (ovviamente quelli che hanno avuto incarichi al parlamento Europeo), oltre naturalmente cumulando anche le normali pensioni. INIOLTRE, udite udite, tutti questi vitalizi sono reversibili, non solo al coniuge comu tutti gli altri Italiani, ma anche ai conviventi e famigliari (estrendendo il termine basta che una persona qualsiasi prenda, in qualsiasi momento, la residenza a casa loro.

Ermis Romanello 21.03.12 08:37| 
 |
Rispondi al commento

Lo sai che c'è Beppe? Che mi stò rompendo anche di leggere ogni giorno i tuoi commenti, veri e sicuramente positivi per far capire a noi la sitiuazione di merda che ci stà seppellendo ma mi stò rompendo i coglioni! Un consiglio: se hai o avete i coglioni (sicuramente) prendete in mano la spada e scendete in campo cazzo. Noi vi seguiremo dio mi fulmini! Noi siamo un popolo che deve essere comandato (purtroppo) ma possiamo uscirne da questa assurda situazione, sono sicuro. Ma ripeto ci vuoi te, ORA e basta.
Se non fai qualcosa TE sento puzza di bruciato anche nel tuo operato (capisci)
Spero tanto che questa mia si veda in prima pagina sul tuo blog e chissà dove ancora, cazzo mi sono rotto i coglioni, vuoi crederci o non te ne frega un cazzo anche a te? Qui da vero toscano ci stava bene un moccolo per finire il mio sfogo.

dario barberi 21.03.12 07:06| 
 |
Rispondi al commento

Presto...molto presto smetteranno di succhiare linfa dalla nostra vita, non se ne può più di sti cialtroni con la puzza sotto il naso

Giovanni M., Aosta Commentatore certificato 21.03.12 00:31| 
 |
Rispondi al commento

speriamo che questo disagio percepito ormai da tutti gli esploda in faccia!!

Dovrebbero sentirlo tutti quest'obbligo morale di cercare in tutti i modi di mandarli "a fan kiul".
anche per soddisfazione personale

lo so che è poco...lo so...

infatti sono sempre del parere di crearre un ordinamento con la possibilità di leggi retroattive per nuove norimberga
e procedere poi alla confisca dei beni E SOLDI indebitamente acquisite
oltre a pagare con lavori forzati per i danni delle vite rovinate.

forse l'europa non ne darebbe la possibilità forse ormai siamo troppo legati palla al piede - CHISSA'


Alessandro D., Roma Commentatore certificato 20.03.12 23:01| 
 |
Rispondi al commento

Fuori tutti dalle palle avete capito? Bastardi! Falsi ipocriti che ci mangiate sulle spalle io spero prima di morire di incontrarne uno e tirargli il collo come una gallina

Superman 20.03.12 21:33| 
 |
Rispondi al commento

Spero in una epidemia che tocchi solo ai politici come una volta veniva
definita AIDS che maledetti ma il governo dei prof che fa se la prende con
i lavoratori unici che pagano tasse e crisi questi sono i prof meglio
ignoranti che vecchi pro di in altra epoca ed un altra economia che solo
loro non si sono accorti che non c'e più e cambiata la geografia nel 90 oggi e cambiato il mondo economico non possiamo essere concorrenziali col terzo mondo la riforma del lavoro ha sensi se c'e lavoro no se c'e disoccupazione una riforma in questo periodo è solo per risparmiare in cassa integrazione i risparmi comincia a farli fare ai politici prof o somaro questi sono scenziati col culo nostro il problema e che pensano ad un mondo che non c'e più e fanno altri guai

Riccardo Garofoli 20.03.12 20:31| 
 |
Rispondi al commento

Politici Italiani di merda!
Sono indignatissimo. Come fate a guardare
in faccia i vostri figli?
VERGOGNATEVI ! No ammazzatevi!

Zurigo 20.03.12 18:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Repubblica Romana promulgò nel 1849 la Costituzione, la più democratica in Europa a quei tempi, in cui convergevano gli ideali liberali e mazziniani, e superò anche la mai applicata Costituzione francese del 1793. La legge e la Costituzione proponevano:
la libertà di culto (anche se ufficialmente parziale: i cittadini potevano essere solo cattolici o ebrei, mentre agli stranieri era concessa qualunque religione, anche se vi furono aderenti non confessionali, come lo stesso Mazzini, e anche atei dichiarati come Garibaldi),
la laicità dello Stato
abolizione della pena di morte e della tortura (fu il secondo Stato del mondo, dopo il Granducato di Toscana, ad abolire de jure la pena capitale nella sua Costituzione).
abolizione della censura
libertà di opinione
istituzione del matrimonio civile
il suffragio universale maschile (anche se ufficialmente non vietò il voto alle donne)
l'abolizione della confisca dei beni
abrogazione della norma pontificia che escludeva le donne e i loro discendenti dalla successione familiare
riforma agraria e diritto alla casa, tramite la requisizione dei beni ecclesiastici
la divisione dei poteri
l'abolizione della leva obbligatoria

lia b., roma Commentatore certificato 20.03.12 18:28| 
 |
Rispondi al commento

non donna di provincia ma bordello.....e sono 7 secoli oggi altro che bordello, e' un luridume su cui si sta spruzzando acqua di colonia...ma la puzza resta...sono tutti cattolici, apostolici romani che rubano alla ricca nazione per dare ai poveri fessi che ci credono....hanno rubato persin o l'anima del popolo pero' dsono felici di essere servitoru dello stato.poveri fessi di italiano onesti,abbiamo il culo che non ha piu' posto...........

aldo abbazia 20.03.12 18:12| 
 |
Rispondi al commento

se i nostri signori politici di merda non sono stati capaci di far niente per la crisi e ci hanno appioppato un governo di tecnici di merda cosa ci fanno ancora li perchè dobbiamo continuare a pagarli

antonio meoli 20.03.12 17:49| 
 |
Rispondi al commento

Ma è vero che non si possono sommare lavori nel pubblico e nel privato ai fini della pensione?

Marina Rossi 20.03.12 17:34| 
 |
Rispondi al commento

Io non ho parole mi sembra una guerra persa in partenza vivono da nababbi con pochi anni di contributi e quando penso che dopo 30 anni di contributi versati non sto ancora a niente mi viene voglia di arrendermi.
P.S. Questo trimestre ho saltato la rata dei contributi capito PARLAMENTARI E COMPANY

de Candia Antonio 20.03.12 16:22| 
 |
Rispondi al commento

Monti, appartiene alla BILDERBERG alla TRILATERA ex commissario Europeo, questo mi preoccupa,La Grecia poteva uscire dall'euro come vorrei anche per l'Italia ,ma non lo permettono gli interessi europei al primo posto il potere varca su ogni cosa. MES trattato europeo spero che non avvenga, il potere di esigere qualsiasi somma dagli stati membri che li renderà immuni da qualsiasi procedimento penale segreto di archivi e documenti.
Noi siamo spazzatura per i potenti, fra poco per mantenerci dovremo vendere anche la macchina, sarà ora di aprire gli occhi e agire prima che sia troppo tardi.

Marida 20.03.12 15:49| 
 |
Rispondi al commento

Sono indignata e, soprattutto inc...ta, per tutto questo!!!! Tutti noi, in teoria, saremmo pronti con il San Pietrino, Forchettone, Baionetta, Mitra ecc. in mano all'assalto di questa casta da sterminare, ma nessuno ha ancora il coraggio di scagliare la prima pietra per accendere la miccia, per tanti motivi!!
Allora perchè non cominciare al contrario di quello che loro hanno e noi no?!!??!
Perchè loro hanno tutti quei benefici che tutti noi, quiotidianamente, dobbiamo pagare a costi elevati?!? Perchè non cominciare a NON PAGARE PIU', anche noi Popolo Italiano?? Iniziamo dall'IMU, creare un movimento contro questa tassa ingiusta,(INGIUSTA per la prima casa!!!) visto che la maggior parte già paga sotto forma di interessi mutuari (usura legalizzata!!!)Già, perchè non cominciare la ns. rivoluzione senza sangue (Fornero, cacciale tu le lacrime di sangue!!), ma concreta e che fa più paura delle armi?!?!? Se tutto il Popolo Italiano si mettesse d'accordo ed inizierebbe a NON PAGARE, quello che loro, quotidianamente NON PAGANO, cosa succederebbe?!!? Le galere sono già stracolme.....!!! Già, credo proprio che inizierebbero ad avere realmente paura....e forse REALMENTE, farebbero i VERI tagli della politica...!!!

OMBRETTA UMBERTI Commentatore certificato 20.03.12 15:49| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Grazie "Ladri" deputati per tutti i danari che rubate indebitamente ogni giorno;
Grazie per le tasse che indebitamente non pagater ogni giorno; Grazie per le auto blù che continuate indebitamente ad usare ogni giorno anche per andare al bagno;
Grazie per le colpe delle quali indebitamente vi discolpate ogni giorno;
Grazie per tutte le "spese mediche familiari" che spendete indebitamente ogni giorno;
Grazie per le tasse che indebitamente ci state addossando ogni giorno;
Grazie per gli stipendi,le pensioni, doppie/triple che indebitamente vi accumulate ogni giorno;
Grazie per le puttanate che indebitamente ci raccontate ogni giorno con le vostre "casacche" di forma e l'ignomia di sostanza;
Grazie per permettere all'imprenditoria che vi comanda o forse alla "mafia,camorra,'ndrangheta" di avere indebitamente le sedi delle loro imprese all'estero per non pagare le tasse;
Grazie per tutti i diritti acquisiti indebitamente dalla casta e degli organi ad essa collegati(Comuni,Province,Regioni ed organi inutili "derivati");
Grazie per succhiarci il sangue ogni giorno indebitamente aumentando il costo dei carburanti;
Grazie per aver abrogato indebitamente quelle poche leggi per la tutela e sicurezza del cittadino lasciandoci in mano a "delinquenti/sicari" che stanno selvaggiamente invadendo le nostre case;
Grazie per quanto siete riusciti indebitamente a fare in questi ultimi 30 anni distruggendo il popolo italiano....
E ancora avete il coraggio di presentarvi in pubblico per i prossimi incarichi di Governo ??? Ma perchè non ve ne andate debitamente "a morì ammazzati" da un'altra parte del mondo ? Ma perchè non sparite dalla circolazione ? Siete la rovina del popolo italiano !!! VERGOGNATEVI !!

augusto 20.03.12 15:10| 
 |
Rispondi al commento

ARRIVERA' IL MOMENTO DEI SAMPIETRINI ANCHE PER LORO, PAGHERANNO PER TUTTE LE MALEFATTE DI CUI SONO RESPONSABILI

alessandro d., santeodoro Commentatore certificato 20.03.12 13:54| 
 |
Rispondi al commento

Sèèèè, ma perchè, credete ancora che l'italiano prima o poi farà qualche cosa? Siii??? Non illudetevi, questo i nostri cari politici del cawwo lo sanno bene,ci sono troppi menefreghisti, troppi disonesti, troppi ignorantoni! Ancora oggi mi sono sentita riprendere perchè mi chiedevo come era possibile che ci fosse ancora in giro qualche d'uno che credeva nella lega...mi sono sentita dire che almeno loro sono contro la riforma pensioni....no, ma vi rendete conto? Che me ne futte a me? Come vedono noi italiani? Dei cagasotto menefreghisti con le dita nel naso sdraiati sul divano (per chi ancora ne ha uno), e che dicono:"Mah, speriamo che le cose cambino, dove andremo a finire? chi andremo a votare? Ma, forse quello che sa parlare così bene l'italiano)...ma vada via l'organ, va, va a ciapà di rat! Non cambierà niente, potrà solo peggiorare e noi saremo ancora qui a lamentarci della prossima presa per il culo! Ciaoooo

Raffaella L., Pavia Commentatore certificato 20.03.12 13:06| 
 |
Rispondi al commento

Questa classe politica ormai è totalmente fuori dalla realtà, ci ha portato in recessione strutturale e permanente e continua a derubare sempre gli stessi redditi fissi, che nonostante siano solo il 40% scarso del PIL e abbiano la pressione fiscale al 50%, sono la grande maggioranza della popolazione.
L'unica spiegazione è che la classe sociale di provenienza è la vecchia borghesia agricola di una volta, che nonè capace di concepire la creazione di ricchezza atraversouna economia avanzata e sa solo vedere una economia erede di quella agricola, anche se vista attraverso una modernità distorta basata su uso del suolo per speculazioni edilizie e smaltimento illegale di rifiuti industriali.
Del resto la classe politica trova più facile arricchirsi con la corruzione assieme alla criminalità (che spesso è tutt'uno) che cercare di sviluppare una economia avanzata basata sul scuola, ricerca, università, ambiente e cultura.
Di qui la recessione e la raggiunta bancarotta tecnica, mentre ormai pure il partito democratico fa orecchie da mercante alle richieste dell'Europa
per il recepimento delle leggi anticorruzione e per una giustizia che deve inasprire le pene e ricevere gli strumenti per velocizzare le sentenze
(visto che i criminali rumeni intercettati si dicono venite in Italia, grazie alle leggi dell'associazione a delinquere PDL si esce subito dal carcere, anzi nemmeno si entra anche se ammazziamo), dato che se lo fanno un'intera generazione di colletti bianchi legati pure al morente PD rischiano di crepare in galera.
Ormai è meglio dire all'Unione Europea di cacciarci dall'euro, la bancarotta provocata da PDL e PD sarà peggio della crisi mondiale del 2008.

mario genovesi, Roma Commentatore certificato 20.03.12 12:28| 
 |
Rispondi al commento

...e gli italiani che fanno? Discutono di calcio e guardano tette e culi in TV.
Aveva proprio ragione Mussolini: non è difficile governare gli Italiani, è semplicemente inutile!
Ogni paese ha la classe politica che si merita (e che vota). Ci meritiamo di fallire. Punto e basta!

Alessandro M. 20.03.12 12:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA COLPA E' NOSTRA CHE ASSISTIAMO A TUTTO QUESTO SCEMPIO SENZA FARE NIENTE

anna z 20.03.12 11:42| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Nel giorno in cui le eccelse menti partorite dalla Bocconi....discutono sull'abolizione dell'articolo che tutela i lavoratori, mi piacerebbe avere il potere di licenziare in tronco tutti i politici italiani, che sono nostri dipendenti, e dei quali siamo i datori di lavoro.
Perchè loro possono su di noi e noi non possiamo su di loro?
Cosa ancora dobbiamo aspettare che ci portino via di peso per non creare a loro più nessun disturbo?

bradipa-mente 20.03.12 11:40| 
 |
Rispondi al commento

devo correggere ...indignati è una parola dolce di cosa direbbe un pensionato che vive con eur 500 al mese,almeno avessero pagato i contributi, ma dico... cosa se ne fa un vecchio politico di 80 anni di due pensioni che passano I 200 MILA eur annui? si fa le pere della giovinezza?,soldi ne ha già guadagnati abbastanza durante la vita politica cosa mai gli servono? a portarli nell aldilà per corrompere qualche satanasso perchè metta una buona parola a san pietro per il paradiso?..ma che brucino la riforma delle pensioni ... signora camusso si doveva mettere un tetto a queste pensioni non solo dire che erano e sono diritti acquisiti invece quelli dei lavoratori no ... venduta e infingarda

emi m., crema Commentatore certificato 20.03.12 11:25| 
 |
Rispondi al commento

@Ombretta @Antonella
Ormai solo l'O.N.U. ci può salvare!E',ormai,vitale che l'italietta venga posta sotto protettorato ONU siccome ''stato canaglia''.Duole dirlo e costa fatica ma la nostra oscena decadenza,compiacenza,acquiescenza ad un bieco governo di squallidi sicari di poteri vomitevoli d'ogni sorta,ad una trasversale cricca di politicanti da suburra,ad una confindustria che sembra una corte dei miracoli,è motivo di vergogna per tutti noi.Noi sappiamo benissimo che dovremmo insorgere armati e non lo facciamo.
Noi sappiamo che siamo proni e pieghevoli come canne al vento causa endemica mancanza di attributi e decoro.
Noi sappiamo che così non è possibile andare avanti,in balìa dim plutocrati che,senza vergogna e pudicizia,tiranneggiano milioni di persone che sopravvivono alla meno peggio.
Noi sappiamo che solo una drastica,integralista,radicale insurrezione e lotta armata,per poi ricostruire,può salvare questo sventurato Paese.
Noi sappiamo che solo la radicale distruzione,fisica e non solo morale,del tumore che si chiama capitalismo,liberismo,globalizzazione,ed in tutto il mondo ci potrà affrancare dall'abominio che ci avvelena.
Noi lo sappiamo ma non facciamo nulla poichè,come popolo,non esistiamo!Io sono pronto a farlo e sono armato!Brigatisti,rivoluzionari,bombaroli,partigiani,se mi leggete scrivetemi,sono dei vostri,da subito e,ve lo giuro,con le armi sono un vero maestro.
Mi trovate a Sulmona Aq in Via Cavata 46,sono pronto!E che c...o ora basta.Salute a tutti!

Mario Poillucci, Sulmona Commentatore certificato 20.03.12 10:57| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei chiedere al Primo Ministro Monti insieme alla Fornero: invece di perdere tempo con le riforme contro i lavoratori,lo dedicassero, ora che siedono su quelle poltrone, a toglire questi privilegi parlamentari ed investire tutti quei soldi dove è necessario!!!! Che esempio siete per il popolo italiano??!?!!? Non vi vergognate di chiedere sacrifici "lacrime e sangue", quando voi non date nemmeno il minimo!?!!??!?!
Il popolo italiano ha bisogno di fatti, di esempi concreti, non si possono chiedere sacrifici a chi già ne fa da tempo e chi, invece può, la scampa in ogni maniera!!!
La storia insegna....è storica la frase di Maria Antonietta: "il popolo ha fame? Che mangi le brioche"....!!

OMBRETTA UMBERTI Commentatore certificato 20.03.12 10:21| 
 |
Rispondi al commento

Al posto loro mi sentirei tranquillo come su una polveriera che sta per esplodere! Prima o poi dovranno pagarla e con gli ineteressi!

Antonella G., Taranto Commentatore certificato 20.03.12 10:17| 
 |
Rispondi al commento

Se tanto ritengono necessarie tutte le riforme e abbassamenti delle varie pensioni, perchè non danno il buon esempio e cercano di vivere con la miseria che percepisce un povero uomo che ha lavorato una vita pagato con la stessa miseria? E' incredibile con quale faccia da cu** blatera quella falsa ipocrita del ministro del lavoro e tutti i suoi colleghi: ALLUCINANTE!!!!

Matilde Conte, Roma Commentatore certificato 20.03.12 10:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Galera? Troppo poco...

David Zambe Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.03.12 10:15| 
 |
Rispondi al commento

Perche i consiglieri del M5S non propongono una legge per abolire tutti questi vitalizi da medioevo?
Dove sono gli sceriffi a 5 stelle che anzicche proporre queste leggi perdono tempo ad organizzare inutili raduni nazionali a rimini che non servono a nessuno tranne a loro stessi a scopi esibizionistici?

Gianluca Frassini 20.03.12 09:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

indignati è una parola dolce di cosa direbbe un pensionato che vive con eur 500 al mese,almeno avessero pagato i contributi, ma dico... cosa se ne fa un vecchio politico di 80 anni di due pensioni che passano i 20mila eur annui? si fa le pere della giovinezza?,soldi ne ha già guadagnati abbastanza durante la vita politica cosa mai gli servono? a portarli nell aldilà per corrompere qualche satanasso perchè metta una buona parola a san pietro per il paradiso?..ma che brucino la riforma delle pensioni ... signora camusso si doveva mettere un tetto a queste pensioni non solo dire che erano e sono diritti acquisiti invece quelli dei lavoratori no ... venduta e infingarda

emi m., crema Commentatore certificato 20.03.12 09:05| 
 |
Rispondi al commento

Ma non iniziano ad aver paura? Io al loro posto non vivrei cosi tranquillo...

Lorenzo F. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.03.12 08:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tranquilli, durerà poco... sono sicuro che l'italiano non ci sta e presto si ribellerà. Stanno cercando di mantenere calmo il gregge in tutti i modi possibili tra cui mandando continuamente messaggi ottimistici e di sicurezza per il futuro ma grazie alla rete, la verità c'è!
Il governo MORTI non può che seppellirci e noi dobbiamo essere pronti al colpo di reni e a prendere in mano la guida del paese cominciando a perseguire tutti i responsabili della catastrofe.
Cari politici e professori, siatene certi, pagherete tutto e con gli interessi!
Siate maledetti per sempre!

dario fertoli, beverino Commentatore certificato 20.03.12 08:17| 
 |
Rispondi al commento

I politici italioti funzionano con la proprietà transitiva impropria.
Che cosa è la proprietà transitiva impropria?
Se A è equivalente a B e B equivalente a C allora A è equivalente a C.
Ora, se un dirigente privato (A) prende la pensione normale e la pensione privata, allora deve essere equivalente ad un dirigente pubblico (B) e siccome un dirigente pubblico deve essere equivalente ad un politico (C) (anzi questo deve avere di più), allora il politico deve essere equivalente al dirigente privato anzi deve prendere di più (doppia pensione).
Ora dove sta l'inghippo? L'inghippo sta nel fatto che il dirigente privato subisce le crisi economiche spessissimo smette di fare il dirigente (nel 90%) perchè la sua attività è proporzionale all'economia.
Invece il dirigente pubblico una volta assunto, così come certi politici entra a fare parte della "cricca" e guadagna sempre indipendentemente da quello che fa e dalle condizioni economiche.
Dirigente pubblici si diventa e si muore (ricchi).
Bisogna allora cambiare e introdurre la politica proporzionale. Pensioni e stipendi in base alle entrate fiscali possibili (cioè quelle per cui non si esaspera il cittadino) cioè proporzionali alle condizioni economiche e licenziamenti facili per dirigenti della pubblica amministrazione in base ai debiti fatti. Se un Ente fa debiti bisogna licenziare immediatamente i dirigenti senza se e senza ma, i colpevoli sono loro, punto. Invece in Italia, come è accaduto per i Comuni siciliani, se un dirigente fa debiti arriva il politico (berlusconi) che li risana indebitando la collettività e poi lo premia.
Questo è assolutismo burocratico, cioè burocraticamente è assolutamente inammissibile il fallimento del comune o la licenziabilità del dirigente pubblico. Ora, proprietà transitiva impropria, assolutismo burocratico, politica non proporzionale alle disponibilità fiscali, non può portare altro che o all'inflazione (cosa che funzionava "inculando" la collettività) o alla crisi economica.

mario mario Commentatore certificato 20.03.12 05:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ricordiamoci nomi e cognomi dei ladri .... quando ci sarà il patatrac loro saranno già su un aereo o in una villa ai Caraibi a godersi i nostri soldi !

Ernesto F. Commentatore certificato 20.03.12 03:12| 
 |
Rispondi al commento

ma perche volete sperare ke li buttino in medicine?????

la realta non da speranze, e di conseguenza la speranza ke sti qui li buttino in medicine, NON ESISTE.

ora possibilmente, essendo senza speranze, possiamo rivoltarci FISICAMENTE???

questi sono furti e di conseguenza questi sono criminali, di conseguenza facciamola pagare a loro la crisi, ma non per il fatto del debito-bufala, ma propio xke devono pagare.

zelgius g., mazara del vallo Commentatore certificato 20.03.12 00:47| 
 |
Rispondi al commento

Io spero che questi parlamentari superpensionati e i loro eredi spenderanno tutti questi soldi in medicine!

Carmelo Di Stefano Commentatore certificato 19.03.12 23:58| 
 |
Rispondi al commento

siamo burattini,ci trattano come burattini,non fà una piega.

giorgio p., san vittore olona Commentatore certificato 19.03.12 23:35| 
 |
Rispondi al commento

Versano il 7% di quello lo è poco che percepiscono, con quegli euro che percepiscono ma che non hanno versato si pagherebbero 60.000 pensioni al minimo.
Dire uno scandalo è poco.!!!!!!
Quando si perde il senso della misura è la solidarietà è la pace sociale che è in pericolo .

ubert 19.03.12 22:24| 
 |
Rispondi al commento

Questi soggetti si sono mangiati le nuove generazioni e l'Italia in un sol boccone!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

annita b. Commentatore certificato 19.03.12 21:21| 
 |
Rispondi al commento

Spero che prima o poi scontino tutto nel peggiore dei modi!!!!!!!!

mauro r., lucca Commentatore certificato 19.03.12 21:07| 
 |
Rispondi al commento

a lavorare in fabbrica li manderei... o peggio in un cantiere edile... con paga da operaio ovviamente... noi a che età andremo in pensione? pure loro allora ma intanto sgobbare...credo che abbasserebbero l'età pensionabile...

tancredi vianello 19.03.12 20:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

io ho capito una cosa,dopo un attenta riflessione.. che forse si sapeva già.
che la crisi è stata causata,non ricattarci,o cose simili,la crisi serve solo a metterci in vendita!
e semplice:io che non ho soldi,vado a chiederli ad un amico,lui me li presta e io gli devo 1+1 di interesse. e visto che non ho 1 di interessi,sono di fatto di sua proprietà!
quest'è!
da chi?
gli usa vogliono un europa a stelle e strisce!
Semplice!

Domenico Granato, Cardito Commentatore certificato 19.03.12 20:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Basta leggere i libri di Stella e Rizzo per farsi venire un po' di mal di stomaco; qui trovate un condensato http://www.impresaefficace.it/archives/859

umberto f., portogruaro Commentatore certificato 19.03.12 19:58| 
 |
Rispondi al commento

Ma perchè tutto e solo in italia??? corruzione,malavita organizzata,stipendi e vitalizi dei politici direi assurdi,complicità....non cè nessun organismo di controllo per questi personaggi qua!!! Ma se fosse come dicono alcune voci,che i politici rispecchiano il popolo??? hehe...qualche dubbio ce lo ankio,forse sarà colpa della genetica che è restata dentro noi stessi??? un esempio: l idraulico, l elettricista,...vi fanno prezzi onesti o li gonfiano ad arte!!! il meccanico o l elettrauto vi fanno il giusto prezzo o vi fregano anche loro??? beh ne potrei dire all infinito di piccole truffe quotidiane fatte anche da chi magari predica la libertà ed ugualianza,e poi te lo mette in quel posto!!! italiani si nasce!!! CIAO A TUTTI...

albert einstein 19.03.12 19:54| 
 |
Rispondi al commento

Ecco cosa vuol dire "Fare leggi in conflitto di interessi".
Vallo a dire ai berlusKazziani....

immi grato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.03.12 19:38| 
 |
Rispondi al commento

Solo quando il compenso degli eletti sarà stabilito dagli elettori e l'importo di tale compenso costituirà il limite invalicabile per le retribuzioni pubbliche ad ogni livello e non cumulabile con qualsiasi altro emolumento... solo allora il termine "casta" non sarà più sinonimo di prassita.

Vittorio Pompei 19.03.12 19:25| 
 |
Rispondi al commento

Ammazzateli!

Zurigo 19.03.12 19:20| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori