Rimini per noi...

Rimini_deserta.jpg
"Non ho mai scritto su questa buffonata che è stato l'incontro di Rimini, ma c'ero. C'ero perchè non parlo mai per sentito dire, e volevo capire di cosa si trattava, come del resto molti degli attivisti del M5S presenti, sulla quale buona fede posso mettere tranquillamente la mano sul fuoco. Ora posso parlare, contestando nel metodo e nel merito quello che è stato fatto. NEL MERITO: c'erano circa 150 persone (non 200), provenienti per la stragrande maggioranza dai comuni intorno a Rimini. Alcuni (50 persone in tutto) sono arrivati dal resto dell' Emilia Romagna, dal Veneto, dalla Lombardia, dalla Toscana, dalla Puglia, dal Lazio e dal Trentino. Questo vuol dire che questa iniziativa e' stata fatta CONTRO il volere della stragrande maggioranza degli iscritti e degli attivisti del M5S. Se veramente fosse dovuta essere una iniziativa democratica, gli organizzatori avrebbero dovuto prendere atto che alla maggioranza del M5S NON interessava un incontro nazionale (per lo meno NON alle loro condizioni) e NON FARNE NIENTE. Questo sarebbe stato un comportamento rispettoso nei confronti del M5S. NEL METODO: Il "world cafè" (metodo utilizzato per organizzare le discussioni) è una PRESA PER IL CULO. Serve per dare l'impressione che tutti contino qualcosa e che tutti possano proporre e decidere, ma invece nei fatti nessuno può decidere niente e nessuno può conoscere nemmeno le cose sulle quali gli viene proposto di esprimersi. Dettagliatamente: i partecipanti erano divisi in circa una quindicina di tavoli, dove a ogni tavolo si parlava di un argomento diverso. Questo vuol dire che i partecipanti ad un tavolo erano molto sommariamente informati solo di quello di cui si parlava a quel tavolo, senza avere la minima possibilità di partecipare alla formazione delle altre proposte. Oltretutto data la pessima acustica e all'ancor più pessima organizzazione logistica, spesso non era nemmeno possibile, specialmente nei tavoli dove c'erano molte persone, sentirsi fra vari partecipanti ALLO STESSO TAVOLO. In definitiva da ogni tavolo veniva una "proposta" fatta da gente NON INFORMATA. Il metodo usato serviva solo per SIMULARE una parvenza di "democrazia" e per dare un contentino ai partecipanti, dandogli l'illusione che il motto "uno vale uno" si esplicasse in quel modo, ma con il vero intento di mettere in vetrina gli interessi personali di alcuni individui che penso di aver identificato, in particolare di due soggetti: uno era quello che parlava al microfono tutto il tempo che dirigeva la giornata. L'altro era quel signore anziano con i capelli a spazzola tinti, la giacchetta grigia e il fiocchino, che non faceva altro che aggirarsi tutto il tempo fra i tavoli come per "mantenere il controllo" della situazione." Luca

Postato il 4 Marzo 2012 alle 19:19 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa
Commenti (344) | Commenti piu' votati | Invia il tuo video | Invia ad un amico

Tags: M5S, Rimini

Commenti

 

Facciamo una bella listina per le elezioni nella nostra città, ma come la chiamiamo ? Mi è venuta un'idea la chiamiamo "tutti uniti per vattelapesca" poi chiediamo a Beppe Grillo di certificare la nostra bellissima lista (altrimenti chi cazzo ci vota). BENE MI HANNO ELETTO, SONO IN COMUNE INSIEME AGLI ALTRI, adesso però faccio i cazzi miei e grazie alle cinque buone stelline.
Ma che bravi, ma che bravi, ma andatevene tutti affanculo che siete in buona compagnia.

Michele P., Perugia Commentatore certificato 15.03.12 20:44| 
 |
Rispondi al commento

Sono tra coloro che sono stato a Rimini. In merito alla discussione apertasi in seguito dico una cosa sola: NULLA DI CIO'CHE HA RIGUARDATO L'INCONTRO DI RIMINI (FINALITA',PREPARAZIONE, MODALITA') E'CONTRO IL NON STATUTO.
Ciò come banale conseguenza del fatto che la logica non è un'opinione e che la lingua italiana ha regole ben precise. Chi ha scarsa dimestichezza della prima e rade frequentazioni con la seconda ha la grande opportunità di stare zitto evitando di fare figure di merda inerpicandosi in sforzi retorici e luoghi comuni da patronato. A Rimini non ho visto nient'altro che una cosa: democrazia. Nel rispetto del Non-Statuto. Se a qualcuno, per motivi suoi, frustazioni e mal di pancia vari la cosa non è andata giù, non si strappi le vesti gridando ad uno scandalo che non c'è ma pensi come essere utile (se ancora ci è concesso) al movimento.

Zanella A. Commentatore certificato 08.03.12 19:50| 
 |
Rispondi al commento

esattamente quello che è successo a Ferrara al dday,stessi personaggi stesse modalità ma era a livello regionale,giornata inutile e mal organizzata,ma niente di nocivo per il gruppo se non la perdita di tempo.

Claudio A., Bologna Commentatore certificato 08.03.12 15:53| 
 |
Rispondi al commento

L'uomo abita sulla riva del mare infinito del mistero. (Karl Rahner)

Alex R., Ravenna Commentatore certificato 08.03.12 12:11| 
 |
Rispondi al commento

098 Ultimo sondaggio politico, e' boom per movimento 5 stelle
www.quaeram.blogspot.com/2012/01/ultimo-sondaggio-politico-e-boom-per.html

099 Rifiuta il premio da un milione di dollari
www.quaeram.blogspot.com/2012/01/rifiuta-il-premio-da-un-milione-di.html

100 Il pane che mangiamo viene dalla terra di Dracula
www.quaeram.blogspot.com/2012/01/il-pane-che-mangiamo-viene-dalla-terra.html

101 Almeno in qualcosa l'italia è ai primi posti del mondo
www.quaeram.blogspot.com/2012/01/almeno-in-qualcosa-litalia-e-ai-primi.html

102 Sperando che non ci sia mai una terza bomba atomica
www.quaeram.blogspot.com/2012/01/sperando-che-non-ci-sia-mai-una-terza.html

pino 07.03.12 21:40| 
 |
Rispondi al commento

scusate ma questo??
http://www.youtube.com/watch?v=Azd6DHyrj0w&feature=related
che è?
xè non cè nessun video di questo incontro a rimini??

fabio d., rimini Commentatore certificato 07.03.12 19:36| 
 |
Rispondi al commento

Io sono solo un simpatizzante che crede che M5S sia la vera svolta per poter prendere decisioni che facciano davvero bene a questo Paese ormai così mal ridotto da essere irriconoscibile.

Non sono per niente stupito che ci sia chi abbia visto in M5S la possibilità di inchiodare il sedere a una poltrona a Roma. I vari trombati dalla politica vanno sempre dove tira il vento...

Chi andrà candidato alle nazionali? Chi lo merita davvero o chi ha fatto più "promesse"?

Il nome di Grillo è un trampolino di lancio verso la visibilità. E' per questo che Beppe è così categorico su ciò che si fa col suo nome. Lo farei anche io e mi sembra più che lecito.

Chi vuole un M5S in contrasto con il Non Statuto è liberissimo di farsene uno suo, mollando il nome di Grillo, però. E vediamo dove arriva. Secondo voi, quanti lo faranno? Nessuno. E' troppo facile mascherare l'opportunismo con l'attaccamento ai principi del Non Statuto che hanno messo in discussione. A me ricorda tanto il modo di fare dei nostri attuali politici.

Ricordatevi sempre che una volta arrivati a Roma, per chi vuole solo sistemarsi, è fatta. Basta un giorno di legislatura per prendere la pensione a vita. Valutate bene che chi ci mandate non punti a quello e a quello soltanto. E non fatevi imbambolare dai paroloni o dai bei discorsi. Verificate, indagate, non siate pigri.

I concetti più alti possono essere espressi (recitati) da chiunque abbia la faccia tosta di far sembrare che ci crede.
Fate recitare un discorso del Dalai Lama a un maniaco e vi sembrerà il vostro migliore amico.

L'occasione fa l'uomo ladro. Sempre. Bisogna scegliere persone che SAPPIANO e VOGLIANO combattere questa tentazione.
E non è facile. Anzi, è molto probabile che non esistano più idealisti di questo calibro. E se ci sono, rischiano di essere corrotti dall'ambiente parlamentare.

Provarci, seriamente, è un dovere che tutti abbiamo, senza mai dimenticare in che mondo viviamo, però.

PS: Grande Beppe!!! Sei un mito!!!

Gianluca Duma 07.03.12 14:41| 
 |
Rispondi al commento

OT
Sputtanamento ultimo e spero DEFINITIVO di quelli dell'incontro di Rimini:
Qualche gg fa mi è arrivata questa mail da un'attivista molto attiva della Lombardia (le "X" sono per proteggere l'nonimato delle persone che se vorranno, si paleseranno loro):

"Ciao carissimo,
devo chiederti una cosa.
Mi ha detto XXXXX che ha visto che io avrei votato sulla location di Rimini, (http://incontrom5s.altervista.org/joomla/index.php/risultati-2sondaggio) mi ha girato il link e la cosa per me è assolutamente sorprendetnte.

Mi spiego: come sai, e giuro che non sto mentendo, io sto seguendo solo ed esclusivamente XXXXXX. E soprattutto non ho nè tempo nè voglia di seguire altre questioni che non siano quelle legate al mio territorio (con un'eccezione per la Val di Susa).

E XXXX mi fa notare che avrei votato,mentre invece io quel link che mi ha girato mi è assolutamente sconosciuto. Appena l'ho aperto ho subito pensato che non avevo mai visto quel sito e che era assolutamente impossibile avessi votato. Al massimoogni tanto scrivo a XXXXX, tutto qui....

come è possibile checi sia il mio nome?!??!?!?

Ciao ciao"

Quelli di questo sito che hanno fatto? Come quelli della margherita e del PDL che reclutavano anche i morti?


Io ero a Rimini pur non facendo parte delle Regioni elencate dal cronista.

Colui che ha scritto il post non ha descritto la realtà di quel che è stato l'incontro: da buon cronista, stile giornalista da "V2Day", ha scritto senza essere mai stato all'incontro.

Giovanni Marucci, San Benedetto del Tronto Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.03.12 17:03| 
 |
Rispondi al commento

Anche la pubblicazione dello scambio privato fra i consiglieri.. ma quante volte fra noi ci siamo lamentati della difficoltà di una non organizzazione (ricordo i work-shop di Milano), o di coinvolgere la gente? E quante persone se ne sono andate scazzate perchè sentivano di non riuscire ad esprimersi appieno e/o ritenevano di non vedere considerate appieno le proprie idee e proposte?

Le bellissime idee della democrazia partecipativa, ce lo siamo detto mille volte, è tutt'altro che facile, e a volte ci si scogliona. Ma sono momenti.. capita!

Spero che Grillo faccia un passo indietro, o almeno si spieghi un po' meglio, perchè ai miei occhi in questo momento ha perso molta fiducia.

Ora sembra che il MV sia solo SUO, non di chi lo vive nella realtà quotidiana.. altro che 1 vale 1..

valentina centonze, Milano Commentatore certificato 06.03.12 11:44| 
 |
Rispondi al commento

2/3

Il che ci sta, ma vuole anche dire che se non si usa il logo, non si pretende di essere portavoce di nessuno, se non di sè stessi, nè si pretende di rappresentare il Movimento, beh, ognuno è libero di fare quel che vuole, no?

Bene, in questo caso il logo non c'era, e tutti i presenti rappresentavano solo sè stessi (compresi gli eventuali eletti).

Grillo è stato invitato, ma ha rifiutato (stando a quanto dicono gli organizzatori), ma comunque, preso in considerazione o meno, non riesco a capire il motivo del suo dissenso. Soprattutto non capisco l'accanimento contro questo incontro, che ribadisco, ha prodotto qualche PROPOSTA,e un interessante scambio di opinioni.

Penso si stia facendo un processo alle eventuali intenzioni "sovversive" di non so chi, che comunque, visto che lì c'erano esseri pensanti e non un ammasso di imbecilli, non hanno trovato seguito.

Il MIO PERSONALE sconcerto è nato nel leggere la marea di insulti, accuse e "scomuniche" sia da Grillo che da altri

individui a me sconosciuti.

Perchè tanto furore contro un incontro di cittadini?

Sono andata a Rimini con grande stima e fiducia in Grillo, ma tutta questa contrarietà ad un incontro nazionale, seguito dalla cacciata di un consigliere.. non so, mi ha scatenato non poche perplessità.

valentina centonze, Milano Commentatore certificato 06.03.12 11:43| 
 |
Rispondi al commento

1/3
Personalmente sono basita.

Domenica ero a Rimini, non ho partecipato nè all'organizzazione dell'evento, nè alla stesura e/o alla discussione in rete dell'ordine del giorno, quindi se qualche retroscena oscuro era nella mente di qualcuno proprio non ne ho idea.

Posso solo giudicare in base a ciò che ho visto, e che anche se a questo punto sembrerà una bestemmia, mi è piaciuto molto.

Ho partecipato ai work-shop pre e post-elettorali di Milano, e tutt'ora faccio parte di un gruppo di zona, oltre a saltellare sporadicamente di qua ed di là in altri gruppi.

Bene, francamente non ho notato nessuna differenza nè nelle tematiche, nè nelle modalità di discussione, degli incontri fatti a Milano.

Oltretutto a Rimini si è parlato di proposte, non di decisioni, che saranno pubblicate sul blog di Grillo.. quindi?

O fino ad adesso abbiamo sbagliato tutto, e sarebbe il caso di capirlo, o sono scema (il che per carità, è anche possibile), oppure c'è qualcosa che non va.

Fin da quando era stato proposto un incontro su FB Grillo s'era detto contrario, e non ne capivo il perchè: se qualcuno sente l'esigenza magari di confrontarsi con realtà che sono riuscite ad ottenere dei buoni risultati come l'Emilia Romagna (ed intendo risultati concreti, al dilà di quelli elettorali), o confrontarsi faccia a faccia sulle varie proposte che è OBIETTIVAMENTE DIFFICILE SEGUIRE SOLO IN RETE, che male può esserci? Il non-statuto non lo vieta di certo!! E poi, Grillo garantisce che le liste rispondano a determinati requisiti che ben conosciamo, ma dove sta scritto che deve mettere becco in tutto quello che facciamo, se non va contro i principi del MV?

Mi è stato detto che era una questione di logo, che ciò che non veniva organizzato direttamente da Grillo non poteva essere presentato come, diciamo "istituzionale" del MoVimento, perchè giustamente non si sentiva di garantirlo.

valentina centonze, Milano Commentatore certificato 06.03.12 11:42| 
 |
Rispondi al commento

Sono esterefatto nell'apprendere che tutti erano inprigionati attorno ad un tavolo,a parlare di cosa? con personaggi che giravano attorno a controllare che non si copi.
Che squallore,altro che a Milano alla nascita del movimento,li si respirava aria pulita.
INSITO NEL DIRE CHE QUESTI INDIVIDUI DEVONO USCIRE DAL M5S
Beppe siamo con te anche nel prendere decisioni drastiche.
Saluti
Renato da Ve

renato basato 06.03.12 01:02| 
 |
Rispondi al commento

io metto sullo stesso piano i ladri e le spie perciò questo luca proprio non mi va indipendentemente dal come e dal perché delle cose


spione!

io me mi 05.03.12 22:13| 
 |
Rispondi al commento

4/4 Ma glie lo hai insegnato tu ad essere cittadini attivi,al darsi da fare.Gli hai insegnato anche ad ingegnarsi,ad arrangiarsi e a fare come possono con I mezzi che hanno.Senza la loro libera iniziativa moltissime battaglie e banchetti non si sarebbero potuti realizzare.Giusto che tiu ogni tanto indichi le linee,ma condividendo anche queste.Questa piattaforma opensource che ti propongono non è altro che il frutto di questo:Beppe Grillo ancora non ci dà la piattaforma?Bene noi ce la facciamo,poi insieme a tutti gli altri la condivideremo e decideremo se sarà adeguata.La loro è stata solo un'esperienza da condividere.D'altra parte il non statuto recita “Le regole relative al procedimento di candidatura e designazione a consultazioni elettorali nazionali o locali potranno essere meglio determinate in funzione della tipologia di consultazione ed in ragione dell’esperienza che verrà maturata nel tempo.”.Il potere delle conoscenze messe in rete e dell'opensource l'hanno imparato da te.E gli va riconosciuto che solo un anno o poco più per prepararsi alle politiche, piccolo e inesperto come è il movimento, non sarà facile.Invece di sparare a zero sul movimento, non facendo altro che indebolirlo agli occhi di tutti,e anche dei media che non aspettano altro,accogli questo disagio che c'è nel movimento e condividilo.Poi potrai anche consigliare,discutere,gestire questo dissenso,e avere gli elementi perchè tu e tutti gli altri giudichino ciò e chi non ne può più far parte.Ma non prendere questo evento a motivo per spaccare in due il movimento,perchè altrimenti sei tu stesso che lo vuoi morto.

Cristina 05.03.12 18:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

3/4 Perchè pubblicare questa conversazione a poche ore dall'incontro organizzato di cui eravate a conoscenza da tempo?se non condividevate questo incontro nazionale,perchè anche voi non avete condiviso con il movimento un vostro dissenso e le loro motivazioni,ma lo avete fatto solo quando avevate in pugno qualcosa per screditarlo a cose già quasi avvenute?Se avevate a cuore il movimento,perchè non provare prima a proteggerlo dall'inutilità di un incontro nazionale o del suo pogramma?Perchè non approfittarne per fare un intervento e spiegare come secondo voi molti del movimento con quel OdG ne stavano travisando lo spirito?Sarebbe stato più costruttivo e tutti cloro che in buona fede vi avrebbero partecipato avrebbero compreso.Se poi apuravi che la situazione rimaneva grave,avresti sempre fatto in tempo a mettere in guardia il resto del movimento da alcuni personaggi.Del resto,l'hai già fatto altre volte,senza fare tutto sto casino.Questo di Rimini non è stato certo il primo"non ufficiale".Ricordo quello di roma con tutti I meetup nel 2008o2009.Anche quello non era ufficiale.Pubblica anche una lettera a favore della libera e democratica possibilità di incontrarsi e di sottoporre solo dopo a tutti quelle che sono e rimangono delle proposte,che magari una volta messe in rete e votate verranno riconosciute proprio come non in linea con i principi del non-statuto.Oppure lascia lo spazio per pubblicare sul tuo blog I nomi assime all'intera conversazione dei consiglieri.E chiudiamo qui la faccenda.Vi prego.State distruggendo il movimento con le vostre mani.Usate le energie per fare qualcosa di costruttivo,che davvero serve.Da molto tempo gli appartenenti al movimento fanno pressione per questa benedetta piattaforma o portale per prepararsi alle politiche e della difficoltà di comunicare con te.Capisco che se accogliessi le richieste di comunicazione di tutti sarebbe roba da matti per te e quelli della Casaleggio.

Cristina 05.03.12 18:01| 
 |
Rispondi al commento

2/4 Non fa altro che scoraggiare quanti invece continuano a impegnarsi,come testimonia la lettera di Davide Valeriani,uno che con il tuo simbolo c'ha messo la faccia e il suo tempo TUTTI I giorni (http://www.facebook.com/notes/davide-valeriani/cari-beppe-e-gianroberto/10150582056737286).E questo perchè il tuo atteggiamento misconosce gli stessi principi per I quali tutti qui partecipano.La trasparenza è quello che ti chiedono:non aspettarti che per isolare questi consiglieri basterà pubblicare parte del dissenso nei tuoi confronti,non aspettarti che I tuoi “seguaci” ti difendano per partito preso,che solo perchè alcuni criticano il tuo operato tutti “i veri del movimento” staranno dalla tua e tutti I cattivi dall'altra.Questo perchè il pensiero critico glie l'hai insegnato tu:far decidere al gruppo per il gruppo secondo le regole del non-statuto.Tu hai insegnato loro a ragionare,a non dare niente per scontato,a mettere in discussione critica qualunque cosa,a ricordarsi che nessuno può imporre e calargli dall'alto niente senza che sia condiviso dalla base,ed è per questo che non è concesso nemmeno a te farlo.Devi accettare che tutti possono contestare anche il tuo operato,anche tu, come tutti gli altri, devi discuterne con loro,perchè uno vale uno.Se questo non ti sta bene,mi dispiace,è il figlio tuo a cui hai insegnato troppo bene.Loro non si sentono più parte di ciò che ha creato il suo fondatore.Loro si sentono gli attori insieme a te,di questo movimento.Hai creato una forma di pensiero troppo feconda capace di automettersi in discussione per questo solo se ti comporterai come uno di loro manterrai il loro consenso.Altrimenti darai l'impressione di non essere tu il primo a non mettere in pratica lo spirito orizzontale del movimento e il non-statuto e il movimento come l'hai creato svanirà in un attimo.
Mi sa che arrivati a questo punto la democrazia dal basso è necessaria e per espellere qualcuno ci vuole qualcosa in più.

Cristina 05.03.12 18:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

1/4 Io seguo I meetup e il movimenti dal 2008.Concordo Beppe,anche io ho visto nel programma e nell'incontro di Rimini tante cose che non condivido e che forse sono lontane da come si concepiva in origine questo movimento o che sono semplicemente inutili.Comprendo che hai per le mani “seguaci” per migliaia,se non milioni di persone, e che bisogna stare attenti a tutto.Non solo gli “infiltrati”,ma anche alle semplici persone che in buone fede possano seguire chi in realtà,magari sempre in altrettanta buona fede,senza accorgersene si sta allontanando dai principi del movimento stesso.Può accadere.Onuno di voi ogni giorno pensa e ragiona su cose nuove per andare avanti in questo movimento,sennò rimarrebbe fermo,e può accadere di perdere il seminato.Ma è il movimento che va salvaguardato.Se qualcuno si cela per distruggere lentamente quello che di buono hai fatto,va bene,discutetene perchè è bene prenderne le distanze,il movimento non mancherà di riconoscerlo.Devo dire che nel modo di concepire I meetup e le liste non mi sembra tu abbia mai imposto nulla,ma se oggi decidi di pubblicare solo gli elementi a favore della tua tesi su questa questione,allora dai modo di pensarlo e tutti I post negativi che stai ricevendo ne sono la dimostrazione.Del resto,Beppe, è questo che gli hai insegnato tu:a fare gruppo e che è la rete (di persone) a scovare gli impostori,le decisioni prese dal basso,non tu solo.Non puoi certo a priori dire che sono tutte persone che vanno contro il non-statuto solo perchè dissentono o perchè lo decidi tu.Quale sarebbe la regola che hanno violato?Incontrarsi e discutere per fare delle proposte?Organizzazone non vuol dire per forza verticistica o partitica e di togliere il tuo nome dal simbolo non l'ha certo proposto Tavolazzi.Tutto questo non mi sembra un buon motivo per sparare a zero sul movimento con un post come quello“il M5S è morto”o per fare dopo a posteriori“espulsioni” dal movimento stesso.

Cristina 05.03.12 17:59| 
 |
Rispondi al commento

(seguito al mio precedente commento)Perché allora sabotare un incontro come quello di Rimini il cui scopo era solo quello di sperimentare tecniche partecipative favorendo il contatto tra attivisti di varie regioni e raccogliendo indicazioni e proposte utilissime per cercare di crescere e rafforzare il potenziale di risorse umane di cui dispone il Movimento?
Perché scatenare questa specie di guerra civile tra gli integralisti fedeli e i pretesi eretici sleali ?
Ripeto che ero a Rimini. Ho conosciuto solo belle persone, impegnate, ricche di idee e senza nessuna velleità sobillatrice. Paolo Michelotto è uno studioso riconosciuto, che non fa solo teoria ma ha anche ottenuto importanti risultati pratici in termini di vera democrazia diretta. Personalmente non posso che RINGRAZIARE GLI ORGANIZZATORI DELL'INCONTRO per la loro dedizione, la loro capacità e certamente per le loro ottime intenzioni. Sarebbe bello che Grillo approfondisse le ragioni del suo malumore e perlomeno facesse qualcosa per farcele capire meglio. Sarebbe ancora più bello se valutasse serenamente quanto avvenuto a Rimini a potesse pubblicamente apprezzarlo.
Paolo Basurto

Paolo B., Monterotondo RM Commentatore certificato 05.03.12 16:23| 
 |
Rispondi al commento

Ho partecipato all'incontro di Rimini e sottoscrivo pienamente quanto scritto da Valentino Tavolazzi (riportato da Crotti). Si è trattato di " una iniziativa bella, pacata, di confronto sincero su temi vitali per il futuro del movimento."
Mi sembra assolutamente senza senso questo scontro tra chi a Rimini non era e produce velenose invettive in forma irrazionale e spesso addirittura intimidatoria, e chi cerca invece di difendere un esperimento fatto con le migliori intenzioni per cercare di contribuire allo sviluppo sano del M5S.
Ma quello che mi provoca più amarezza è che il post di questo anonimo Luca (che a Rimini non ha fatto mai sentire la sua voce) è bene in vista nella home del Blog di Grillo mentre i 160 che a Rimini c'erano sul serio, sono costretti a dire la loro commentando questo Luca che, francamente, non meritava tanto interesse. Certo il Blog è di Grillo e lui può farne quello che vuole. Ma a me duole molto questo sospetto di manipolazione che si aggiunge pesantemente alle ambiguità e alla confusione che afflige il rapporto tra B. Grillo e il Movimento.
Io ero anche a Ferrara, dove Grillo era stato invitato e tutti lo aspettavamo con la sicurezza di potergli comunicare l'entusiasmo che provacava quell'incontro.
Ero anche a Roma, a dicembre, dove Grillo invece c'era, assieme a Casaleggio. Riunione nella quale si è parlato dell'incontro di Rimini (anche se ancora non si sapeva che sarebbe stato a Rimini). Riunione nella quale è venuto fuori abbastanza chiaro il disagio di non sapere come si organizzerà il Movimento per le prossime elezioni e in che modo si potrà applicare la proposta della democrazia diretta a cominciare dall'interno dello stesso Movimento. Riunione deludente perché il massimo che se ne poté ricavare è che Grillo come Casaleggio non hanno ancora una risposta.
Perché allora sabotare un incontro come quello di Rimini il cui scopo era solo quello di sperimentare tecniche partecipative favorendo il contatto tra att

Paolo B., Monterotondo RM Commentatore certificato 05.03.12 16:14| 
 |
Rispondi al commento

Nella faccenda di Rimini non vedo nessuna anomalia che offenda o che sia contro i principi del "M5S".
Quello che a Rimini si è dimostrato è proprio quanto fino ad oggi Beppe Grillo ha predicato, ha desiderato ed ha stimolato, LA PARTECIPAZIONE dei cittadini, renderli capaci di prendere le "redini in mano" e camminare "DA SOLI", sfoderare la "sovranità" ed imparare ad ESERCITARLA "SENZA MOVIMENTI NE PARTITI"
I liberi cittadini non devono sottostare ad etichettature, ma come hanno fatto a Rimini affrontare temi, discutere e se possibile risolvere problemi, ideare prospettive di benessere, senza essere ingabbiati e veicolati da simboli ne da tutori para-partitici .
Il "M5S" deve essere e rimanere un promotore di questa dottrina e Rimini è proprio il frutto "spontaneo" di cittadini che hanno capito l'insegnamento di Beppe Grillo.
Quindi chi facendo parte del "M5S" si sente scavalcato o disorientato, vuol dire che non ha capito niente del movimento che è nato proprio per stimolare i cittadini "tutti" a prendere coscienza della propria sovranità e non per soddisfare le ambizioni di un gruppo a posizioni di potere imitando i partiti.
Ben venga che riunioni come a Rimini si moltiplichino in tutto il resto dell'Italia, vuol dire che la filosofia dell'"uno vale uno" di Beppe Grillo è stata compresa e funziona.


marco turco 05.03.12 14:22| 
 |
Rispondi al commento

Questo è un movimento lento, "non sappiamo ancora cosa siamo", più o meno cosi diceva Grillo al teatro Smeraldo a Milano, abbiamo fatto passi da gigante in poco tempo con liste civiche e innescando un sano dibattito nel Paese che ci porterà oltre il 5%. Io mi sento parte di questo fermento culturale che sta lievitando e voglio che continui a crescere perchè di questo c'è bisogno, siamo in guerra giorno per giorno e non ci è dato tempo neanche di respirare. Se c'è qualcuno che ha voglia di affossare tutto questo, beh, io preferisco che sia Grillo eventualmente a sbagliare (ma non sarebbe neanche solo colpa sua se ci pensate bene) piuttosto che bruciare le tappe tramite sedicenti portatori di democrazia diretta in stile world cafe. Io sto con Grillo, tutto dovrà avvenire in rete, dibattiti, candidature e votazioni... mi dispiace per Rimini, un inciampo così non ci voleva! E tanto meno cadere nelle trappole di infiltrati con secondi fini! Sto con Grillo e non mi vergogno se sento che il suo sesto senso mi può fare un passo in avanti!!

franco antonio perrone, Fermignano (PU) Commentatore certificato 05.03.12 13:40| 
 |
Rispondi al commento

Sono uno dei tantissimi convinti sostenitori del "Movimento Cinque stelle". Faccio appello sia a Grillo che ai partecipanti del convegno di Rimini, di trovare un punto di intesa sulle questioni in cui vi trovate in disaccordo, cercando di conciliare con quanto scritto nei codici di regolamento del movimento. Non facilitiamo il compito di quanti, degli schieramenti politici, vorrebbero frazionarci e rendere vano il nostro compito. Noi siamo la vera differenza, la nostra unità la nostra forza.

Mario Limana 05.03.12 12:24| 
 |
Rispondi al commento

I partiti sono "finiti"
In Parlamento non dovrebbero sedere i "partiti", ma al loro posto dovrebbero sedere le "REGIONI" ciascuna con un numero di cittadini-parlamentari proporzionale alla propria popolazione, inoltre i parlamentari devono essere scelti ed eletti tra i"residenti nella propria regione" che si candidano (usando la rete come strumento elettorale) al di fuori di ogni logica partitica, bensì sul valore morale e grado di competenza della persona, indipendentemente dalla tendenza partitica del soggetto.
La logica partitica va seppellita perché già morta "e puzza di cadavere".
I movimenti a 5 stelle "M5S" non dovrebbero mirare ad un posto in Parlamento come rappresentanti del "M5S", ma dovrebbero essere "gli organizzatori" per far si che i cittadini-parlamentari siano eletti in seno alla collettività (tutta) presente nel territorio dove il "M5S" opera, cioè devono, usando la rete, raccogliere gente per bene (incensurati) con i dovuti requisiti e competenze, che vogliono pubblicamente proporsi ad una candidatura e devono presentarle "tutte" (senza censura) , devono promuovere tra la popolazione del territorio di competenza delle primarie che porteranno ad indicare delle preferenze in seno alla collettività, cittadini "anche non iscritte al movimento5S", per formare la rosa dei candidati che dovranno poi superare le elezioni ai seggi parlamentari.
È evidente che , mentre per i consigli locali del comune e della regione sono le collettività locali delle circoscrizioni e dei comuni, ad eleggere i rappresentanti , in questo caso, per la formazione del parlamento sono le collettività regionali ad essere competenti.
vedi "Parlamento di Regioni" al seguente sito
http://marcoturco.jimdo.com/parlamento-di-regioni/
È sempre stato detto che il "M5S" promuove i cittadini ad entrare nelle istituzioni senza "marchio di partito", ma neanche "di movimento" altrimenti non ci sarebbe differenza, adesso è il momento di dimostrarlo.

marco turco 05.03.12 12:20| 
 |
Rispondi al commento

Queste dinamiche di arrivismo le ho gia viste e riviste centinaia di volte all'interno dei movimenti, ci sono sempre una o due persone che con la scusa di organizzare, non si capisce ancora cosa, alla fine vogliono imporre il loro punto di vista o peggio ancora vogliono diventare famosi davanti agli altri gruppi o iscritti. Andate a lavorare razza di buffoni e cambiate questa italietta di m. che anche voi contribuite a rendere tale con i vostri atteggiamenti da esibizionismo gratuito. Non partecipate piu a questi raduni organizzati da emeriti buffoni. Piuttosto continuate il vostro prezioso lavoro all'interno dei consigli comunali con onesta e trasparenza come da copione del movimento 5S. Un giorno forse la societa' vi ringraziera' e vi ricordera'.

Michele Scarano 05.03.12 11:55| 
 |
Rispondi al commento

pubblicare e quindi prendere per vera una lettera scritta da un candidato nelle liste dell'IDV porpio non lo capisco.
http://idvpontedera.blogspot.com/2009/05/i-nostri-candidati-luca-roggi.html

Saluti

Gianluca S. 05.03.12 11:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'INCONTRO A RIMINI: IO C'ERO ED E' STATA UNA SPLENDIDA GIORNATA DI DEMOCRAZIA

sono felice di aver partecipato all’incontro di Rimini. Io c’ero il primo giorno, il 3 marzo in qualità di facilitatore, ossia di colui che da la parola a chi la richiede, e che cerca di fare in modo che tutto proceda in maniera corretta ed equa secondo il metodo deciso in precedenza. Non ho fatto parte del gruppo di persone che hanno organizzato l’evento, ma le conosco e stimo moltissimo. Qualche settimana prima della data dell’incontro sono stato chiamato per fornire una mia opinione sulla organizzazione dei tempi e della discussione. L’ho data e poichè mi avevano chiesto se fossi disponibile a “facilitare” almeno una giornata, ho dato la disponibilità per il sabato 3 marzo. Tutto l’evento è stato organizzato in maniera estremamente trasparente online, sul sito costruito per l’occasione.Tutti erano liberi di partecipare, di leggere, di fare proposte da discutere il 3-4 marzo. Tutto è stato deciso e votato da chi voleva farlo. Dalla data dell’evento, a quanti giorni impiegare, in quale città svolgerlo, al fatto se votare oppure no online le proposte, al metodo da utilizzare. Tutti sono stati invitati, sostenitori, eletti e Grillo e Casaleggio. Tutti, senza esclusioni. Gli obiettivi erano chiari a tutti: incontrarsi, discutere, fare proposte. Liberamente e con metodo. Tutto è ancora presente in quel sito e chiunque può vedere tutto il percorso dalla prima idea dell’11 settembre 2011 ad oggi.

Considerando che l’evento è stato organizzato tutto con volontariato, mezzi ed energie di chi ha dato una mano e con 10 euro a testa dei partecipanti per coprire i pranzi di 2 giorni e la sala dell’hotel, il risultato organizzativo è stato immenso.

C’era Daniele, che ha creato il sistema informatico utilizzato durante i 2 giorni e risolto con estrema pazienza e competenza ogni problema tecnico che si presentava...

Prosegue (con foto e link) sul blog www.paolomichelotto.it

paolo michelotto, rovereto Commentatore certificato 05.03.12 11:45| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento
Discussione

BEPPE TIENI LA BOTTA.

ERA NORMALE CHE ACCADESSE CHE POCHI SALTIMBANCHI CERCASSERO DI SCIPPARCI IL M O V I M E N T O PER FARNE UN PARTITUZZO QUALSIASI.

MEGLIO ORA CHE DOMANI CHE SI VOTA.

E'UNA DERIVA NATURALE CHE VA LASCIATA ANDARE PER CONTO SUO.

CI SON COSE PIU'IMPORTANTI DI QUATTRO PESCATORI DI CANOCCHIE CON AFFLATI RUTELLIANI CHE CERCAN DI FARE CAPANNUCCIA.

ADELANTE M5S!!!

Antonio B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.03.12 11:38| 
 |
Rispondi al commento

Come già detto altra volta se si pone un problema di divergenze la risposta non è mettersi di qua o di là ma risolverlo alla radice. In questo caso il quesito verte sulla differenza che c'è tra movimwento e partito. Se si chiarisce questo si fa un bel salto in avanti. Se no ...
marcello

marcello giappichelli, firenze Commentatore certificato 05.03.12 11:32| 
 |
Rispondi al commento

Michelotto levati dalle balle che tanto per il 2013 ti voteranno solo i tuoi "amici" e parenti!!

Sergio F., Cesena Commentatore certificato 05.03.12 11:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo post è un'ottima cartina di tornasole per i commenti di quegli idioti che dopo essersi avvalsi delle iniziative di Grillo ora gli si rivoltano contro per perseguire i propri interessi.
Cari felloni, deponete il simbolo del Movimento (che non è cosa vostra, ma forse l'avete dimenticato) e fatevi un vostro partito, ché tanto non abbiamo bisogno di voi.

Obi Kenobi Commentatore certificato 05.03.12 11:22| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La maggioranza è con te Beppe e andremo avanti insieme. Questi "consiglieri" non sanno un cazzo di democrazia!
W M5S

Sergio F., Cesena Commentatore certificato 05.03.12 11:20| 
 |
Rispondi al commento

Ho un amico che ha cercato in tutti i modi di entrare in politica. Siccome c'ha messo 10 anni (10 anni!) a prendere la laurea in giurisprudenza, senza lavorare (cioè studiava e basta, mantenuto da mamma e papà), si è convinto che l'unica maniera per fare carriera fosse entrare in politica. C'ha provato con Forza Italia, poi riversato nel PDL, ma s'è reso conto che lo sfruttavano come passacarte e portaborse. Si è sentito tradito dalla divisione con Fini, ed ha deciso di prevarci con voi, col Movimento 5 stelle. Ma fortunatamente nella sede dove si è presentato non gli hanno dato corda. Adesso so che ci sta provando con l'IDV.
Ditemi...sono di questa stoffa le persone di Rimini? Mancati politici negli altri partiti che cercano di riciclarsi nel M5S ed imporre il vecchio modo di fare? Mi sa che non hanno capito niente...come il mio amico.

Barbara B. Commentatore certificato 05.03.12 11:20| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Luca
invece qual'è la tua idea per arrivare ad avere delle idee condivise dal movimento da portare alla politiche nazionali ?? la critica distruttiva o la fedele sottomissione intellettuale ai post di Grillo ? dopo anni di post contro le lobby grillo scrive di essere con i tassisti , inconcepibile , tu sei d'accordo ??
Dopo anni di menate sulla democrazia partecipata e sull'uno vale uno quel post di venerdi per accusare di non so bene cosa chi vuole che le realtà locali ( molto isolate ) si incontrino per trovare dei punti che tutti appoggiano da proporre alle politiche ( personalmente credo sia non solo utile ma indispensabile )
altrimenti chi decide , grillo ???? allora lui vale mille e gli altri valgono zero

Io credo che se c'è discussione libera e trasparente sia solamente un bene per tutti .

Grazie

matteo M. Commentatore certificato 05.03.12 10:58| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

Post vergognoso.. a Rimini non si è voluto decidere nulla.. sono state discusse e votate semplicemente delle proposte da mettere sul portale !

Riccardo E. Commentatore certificato 05.03.12 10:56| 
 
  • Currently 2.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione


Evidentemente per Luca la democrazia è questa:

http://img254.imageshack.us/img254/8937/ddm5sciro.png

e gli va bene così. Fortunatamente ci sono ancora persone che pensano e che hanno smesso di credere negli dei (Grillo incluso) e usano la propria testa. Magari avranno fatto degli errori, magari il metodo Michelotto è inadeguato e necessità di integrazioni e aggiornamenti, ma è IMPARZIALE e si fonda sulle idee e non sulle persone. Già, a qualcuno 'ste cose gli vanno strette...

hasta farisei

Tony Commentatore certificato 05.03.12 10:56| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa opinione vale uno, ora vorrei che venisse dato lo stesso spazio all'opinione degli altri 149, così per trasparenza, non si sa mai che poi si ritrovino a parlarne davanti ad una birra senza una diretta streaming.
E' assolutamente necessario incontrarsi di persona, IL PORTALE DEL MOVIMENTO ANCORA NON ESISTE, manca un anno alle elezioni politiche e non è ancora stato deciso NIENTE, ma a questo punto chi e come deciderà? CIOè SE DECIDE GRILLO SUL COME E QUANDO E DOVE INCONTRARSI ALLORA L'UNO VALE UNO VA A FARSI BENEDIRE E CON LUI TUTTO IL FONDAMENTO DEL MOVIMENTO!! non vedo via d'uscita se non che grillo faccia un passo indietro e sia lasciato spazio alla base per auto-organizzarsi e costruire il portale tutti assieme

valerio 05.03.12 10:46| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Leggendo un po’ di commenti vedo che si sta attaccando in massa, ridicolizzando chiunque esprima dubbi e perplessità.

Critiche allucinanti a Beppe, Casaleggio, M5S, blog.

Sicchè pare che non si possa/debba controbattere a questi signori dell’incontro riminese, dove, ripeto è stata votata addirittura la proposta di:

“togliere il nome di Beppe Grillo dal simbolo del movimento, dopo le elezioni del 2013”.
(49% si, 51% no)

Non ci possono essere giustificazioni e arrampicate valide che possano far passare in secondo piano questi abominevoli FATTI.

Signori, il M5S non fa per voi, lo avete scritto apertamente con le vostre opinioni acidule e contrarie, nonchè dimostrato ampiamente con le suddette subdole azioni.

I vostri nomi sono ormai conosciuti e saranno ricordati.

Il vostro o.d.g. salvato a futura memoria della rete.

La vostra unica strada sono LE DIMISSIONI per gli organizzatori e i fantastici consiglieri, quelli che hanno chiesto "democraticamente":

“la testa editoriale di Casaleggio”

“la durata del nome di Beppe nel simbolo M5S”

“l’utilizzo libero per chiunque del logo”

Se c’è ancora in voi un po’di onestà intellettuale, DIMETTETEVI.

Questo il mio punto di vista.

silvanetta* . Commentatore certificato 05.03.12 10:45| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Poveri Beppe e Casaleggio, vittime anche loro, delle psicopatie ed dell'egotismo ed egocentrismo latino-italiota, che va perennemente a braccetto con un sentimento di anarchia assoluta, praticamente oscillano fra due linee estreme indicate come linee di confine (borderlines).
Ma come, Beppe o Casaleggio, hanno rischiato di rimetterci la faccia ma non si sono tirati indietro nel denunciare un tentativo, PSICOTICO, di ribaltare CONCRETAMENTE il senso del "non statuto", e questa coerenza che non ammette INCIUCI, telefonate, arrangiamenti, sotterfugi, viene additato come un "DIKTAT"?
Ma se queste, sono le condizioni mentali, di parte dei nostri sostenitori, ed "amici" di cammino, veramente c'è da esserne preoccupati, ma se in Argentina hanno esagerato con la psicanalisi, qui da noi è certo che c'è ne ancora un bisogno enorme per, ahimè, una larga parte del popolino provincialotto e furbetto italiota. Passiamo da commentri di idolatria becera, che poi ci portano ad essere considerati dei seguaci del "guru", cosa che in itaglia sarebbe più un pericolo che un vantaggio, ha commenti di pseudo-sostenitori, che hanno compreso l'incontrario di tutto quello che è stato scritto da beppe & casaleggio fino ad ora, poveretti si facessero curare, ma le loro minacce di allontanamento sono altrettanto ridicole e presuntuose e la chiara indicazione che non ci perdiamo nulla, poveretti!
quindi in tutto questo bailame di idiozie e di recriminazioni all'italiota, per l'ennesima volta Beppe $ casaleggio facendo scacco matto, a rischio di perdere TUTTO, mi hanno davvero convinto, MA LA COERENZA IN ITAGLIA, sarà una mission impossible per ristabilirne i canoni, ed i cocetti base, dopo questi 20anni disgraziati, buon lavoro e sempre Viva il M5S, liberato nuovamente, da un'inutile, ma sopratutto pericolosissima zavorra!

Jan g., Gallarate Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.03.12 10:44| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

Di solito chi commenta o lascia un post si firma con NOME,COGNOME e CITTA'.
Grazie

Roberto giardi 05.03.12 10:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi son sempre chiesto se i cosiddetti "grillini" fossero leali o meno a Beppe Grillo. Su questo post ecco la triste risposta, io penso, leggendo questi interventi, che al povero Beppe siano davvero cadute le palle, e anche a me. Tutti che parlano do leader, partiti, ecco la dimostrazione che qua dentro il 50% delle persone non ha capito un emerito cazzo. Darsi una struttura non serve, non è questo il virus, questo è il primo passo per creare un partito, e sinceramente con tutti quelli che già ci sono, NO GRAZIE. Ha ragione Beppe, il M5S è morto, non c'è niente da fare, smetto di scrivere in questo post perchè è pieno di scarafaggi. Tra 6 mesi nessuno saprà nemmeno più chi cazzo siete. Non si sa già adesso...

Mauro Agnoli, Castel San Giovanni (PC) Commentatore certificato 05.03.12 10:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BEPPE TIENI LA BOTTA.

ERA NORMALE CHE ACCADESSE CHE POCHI SALTIMBANCHI CERCASSERO DI SCIPPARCI IL M O V I M E N T O PER FARNE UN PARTITUZZO QUALSIASI.

MEGLIO ORA CHE DOMANI CHE SI VOTA.

E? UNA DERIVA NATURALE CHE VA LASCIATA ANDARE PER CONTO SUO.

CI SON COSE PIU'IMPORTANTI DI QUATTRO PESCATORI DI CANOCCHIE CON AFFLATI RUTELLIANI CHE CERCAN DI FARE CAPANNUCCIA.

ADELANTE M5S!!!

Antonio B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.03.12 10:28| 
 |
Rispondi al commento


CARTA DI FIRENZE / LISTE CIVICHE 2009

http://www.beppegrillo.it/2009/03/in_diretta_da_f.html

http://www.beppegrillo.it/tour_listeciviche_2009.html

" L'otto marzo 2009 è stata lanciata la Carta di Firenze con i 12 punti di un Comune a Cinque Stelle. Tra mille difficoltà stanno nascendo le Liste Civiche in tutta Italia. Il boicottaggio è la parola d'ordine dei vecchi partiti, delle salme della politica." Beppe GRillo
:::::::::::

un PERIODO FANTASTICO ....prendono il volo le liste civiche - carta di Firenze -tutti li' , il nostro l'878 , il gruppo fra i piu' numerosi.

il movimento cerca di spiccare il volo nel nazionale con le liste mentre l'obiettivo è di mandare in europa Sonia e De Magistris.

Comincia a delinersi qualche problema , frizione che porterà poi a viaggiare da soli . Sonia interviene ma essendo la riunione nazionale delle liste civiche vuole anche parlare della sua candidatura in Europa , Beppe vuole invece 100% su liste .....e la pedina a vista...

ESistevamo eccome ; mentre Luca Roggi allora indipendente legittimo in Idv , dedicava inni d'amore a questo partito , c'era chi si prendeva merda e cercava invece di sviluppare le liste civiche fra molte difficiltà , inclusa quella di avere parenti stretti ( IDV ) in compezione.

Certo è che nell'apoteosi delle cazzate non è un delitto essere stato indipendente Idv .

Ora l'amore batte per le 5 stelle , al punto che ci si immola nella distruzione di un evento .

Avanti tutta nelle cazzate.

Ripercorriamo invece la nostra STORIA ...l'impegno DI TUTTI , SOLI .....Beppe , meetup , comitati , liste nascenti....entusiasmo e POCHE SUPERCAZZOLE.

E non buttiamo al cesso un faticosissimo LAVORO.

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.03.12 10:24| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Analisi di uno scemo, "Io".
Continuo a sostenere che, se mai un giorno dovessi dire "Grazie a me, questo movimento è finalmente una realtà", vorrà dire che sono o nel P.D. o P.D.L. e che non sono Io.
Sono stato ad una riunione del M5S e mi è sembrato di rivivere un incubo da sezione "Rif.Comunista" (sfigati invidiosi)o peggio "I.D.V." (ex qualsiasicosa) dove tutti si chiamavano "Compagni" e il più fico era stato "assessore alle puzzette cittadine".
Vorrei esserci, vorrei essere partecipe, vorrei contribuire, rimanendo cittadino onesto e responsabile, che tiene più alla "Sora Maria" ed alle sue esigenze, che alla mia protervia. Via i protagonisti della politica, disadattati per accezione e presunzione.
p.s. A proposito, in quella riunione ero il più figo.

robertoarmando g. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.03.12 10:21| 
 |
Rispondi al commento

Se si continua su questi toni ( di guerra civile) si fa un danno enorme a chi in questi giorni sta organizzandosi per le elezioni amministrative.

Silvestri Silvestri, Ascoli Piceno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.03.12 10:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Rimini Cinque Stelle
L'assemblea di Rimini all'unanimità ritiene opportuno che l'organizzazione logistica ed il programma delle giornate del 3 e 4 debbano essere gestiti in modo esclusivo dal gruppo ospitante, così come già accaduto a Ferrara per il Democracy Day. Il metodo utilizzato sarà quello di Paolo Michelotto e gli argomenti di discussione quelli che emergeranno dai sondaggi online. In caso contrario, il gruppo di Rimini non ritiene di essere in grado di garantire lo svolgimento efficace ed ordinato dell'evento.
10 febbraio alle ore 23.29"

giamps 05.03.12 09:58| 
 |
Rispondi al commento

A.A.A cercasi candidato premier!

Domenico G., cardito Commentatore certificato 05.03.12 09:55| 
 |
Rispondi al commento

Qualcosa di simile nella quale veniva usato il sistema dei tavoli e gli argomenti per tavolo l'avevo già vista in una convention in un resort a Porto Cesareo (Lecce) del Partito Popolare ( Margherita, ora PD), e in quel tempo non c'era ancora la rete.

Toni Rizzo, Firenze Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.03.12 09:51| 
 |
Rispondi al commento

Questa mattina onestamente non ho tempo per discutere con uno che esordisce "Non ho mai scritto su questa buffonata che è stato l'incontro di Rimini, ma c'ero" e poi continua in modo degno della premessa firmandosi con il solo nome = inqualificabile. Non solo, ritengo questo post offensivo per tutti coloro che ieri e l'altro ieri facevano, in giro per l'Italia e mettendoci la propria faccia, esattamente come hanno fatto coloro che erano a Rimini, banchetti, raccolta firme, manifestazioni noTAV ecc. ecc. A Rimini anch'io c'ero e avevo ben presente che attorno a me, non nel ristretto e limitato spazio di Rimini, ma in tutta Italia, Rimini compresa, c'era un movimento che si muoveva, un movimento fatto di uno vale uno che faceva cose buone e cose meno buone come è normale ed umano che sia per chi fa cose e si muove, per cui rispedisco al mittente questo post con tutte le sue banali approssimazioni e con tutte le sue offese chiarendo che lo spirito di tutti, e non solo quelli che erano a Rimini, è quello di andare avanti e amaramente rilevo che chi si mette su un piedistallo per emanare solo sentenze, diktat o scomuniche come Beppe e come Luca non rispettano l'essenziale uno vale uno e non rispettano il non statuto direi nella sua interezza, ma in particolare nelle intenzioni manifesate dal paragrafo che segue "Esso vuole essere testimone della possibilità di realizzare un efficiente ed efficace scambio di opinioni e confronto democratico al di fuori di legami associativi e partitici e senza la mediazione di organismi direttivi o rappresentativi, riconoscendo alla totalità degli utenti della Rete il ruolo di governo ed indirizzo normalmente attribuito a pochi."

Roberto Zambelli, Ferrara Commentatore certificato 05.03.12 09:41| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Luca Roggi scrive:
"Giusto per chiarire, visto che mi si tira in ballo molte volte.
1) Io sono un attivista del M5S dal 2007, mi sono candidato consigliere PER SBAGLIO nell' IDV alle comunali di Pontedera nel 2009 perche' la lista del M5S non c'era e credevo di poter fare in questo modo qualcosa di buono per il mio comune."

Forse Luca voleva andare da un'altra parte ed è capitato per sbaglio a Rimini. O forse questo post pieno di pregiudizi e inesattezze volevo mandarlo alla mamma, ma l'ha inviato per sbaglio a Grillo. Sono cose che capitano, dai. Va capito.

Marco Affronte, Rimini Commentatore certificato 05.03.12 09:38| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 19)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ecco il nuovo partito 5 stelle.
ben arrivati nella politica.
Ma se non ci devono essere leader, se nessuno deve comandare, qual'è il problema di una scelta fatta dalla gente?
ecco il vostro problema, qualcuno deve pur decidere e un leader ci deve essere. poi deve essere bravo il leader a dar voce a tutti e a raccogliere le idee (che saranno sempre e comunque diverse e lo si è visto appena si è toccato il nodo delle nascite dei figli di immigrati) e incanalarle in un qualcosa che può andare bene a tutti. e qualcuno dovrà ingoiare escrementi.

Stefano C. Commentatore certificato 05.03.12 09:32| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Cvd! Uno vale uno? Una utopia! Anche soltanto leggendo i commenti si comprende facilmente come uno non può, e non deve, valere uno. Il 90% di questi sono infatti postati da un massa di pecoroni o "pecorelle" che di raziocinante non hanno nulla, che pare non vedano l'ora soltanto di offendere chi la pensa diversamente da loro: e basta! E questo Grillo lo sa, sa che con questa gente non ci si fa nulla, figuriamoci cambiare il mondo. Ecco perché accentra tutto il potere decisionale su di sé e pochi fidati e ciechi condottieri (cosa ci sia di diverso in questo comportamento da quello di un normale partito poi dovrebbe spiegarlo)e trema quando vede qualche altro cercare di convincere le SUE "pecorelle" a credere in qualunque altra cavolata dica, anche se questa si discosta millimetricamente da quanto da Lui affermato. Ecco il perché preferisce scassare tutto, anche senza apparente razionalità, pur di non cedere neppure una briciola del suo controllo assoluto sulle "pecorelle". bah!

Vincenzo . Commentatore certificato 05.03.12 09:15| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

Beppe ha chiesto ai consiglieri coinvolti nella chat, di fare outing.
Ecco come risponde Pietro Vandini, eletto nel comune di Ravenna:
http://www.fileden.com/files/2012/3/4/3274013/VANDINI.JPG

"Chi è stato? Beh, evidentemente non importa a molti il fatto che ci sia una merda del genere tra gli eletti del Movimento."

non ho parole!

Violet 05.03.12 09:08| 
 |
Rispondi al commento

Credo che tutto questo bisticcio/dibattito derivi dalla paura che abbiamo di noi stessi. Ossia di cadere nei non integri comportamenti dei partiti e delle persone scorrette del mondo della politica. Ma non credo che esista altra via se non provarci, anche se il rischio esiste e tutti siamo indottrinati agli stessi metodi, ma se stiamo svegli possiamo fare qualcosa di diverso.
Personalmente non sono attivitsta ma elettore del movimento e ho ascoltato una volta Michelotto, mi è sembrata persona perbene. Mi farebbe piacere vedere dibattito e proposte e non darsi addosso. I giochi di potere lasciamoli andare.

Graziana Leoni, savignano sp Commentatore certificato 05.03.12 08:53| 
 |
Rispondi al commento

PER NON PARLARE DEL VOLTAGABBANA FATTO NEI CONFRONTI DI BEPPE (che con fatica, tanto impegno e perseveranza ha costruito tutto questo per garantire la parola a tutti senza privilegi...) E DEL MOVIMENTO STESSO. E non parliamo del "riconoscimento dei meriti per i risultati?!"; che vuol dire? che volete dei soldi pubblici (es. finanziamento ai partiti) per fare solo il vostro dovere? E poi, pure il candidato premier? E la possibilità per gli altri di essere eletti e partecipare alla vita pubblica dove va' a finire? SE IL MOVIMENTO DEVE DIVENTARE UN PARTITO CERTO NON PRENDERA' IL MIO VOTO E NEANCHE I MIEI SOLDI perchè me ne andrò in Australia ad allevare i canguri che certo saranno meglio delle "pecore"! E addio pantano...

Ele B 05.03.12 08:47| 
 |
Rispondi al commento

STATE PARLANDO DI QUESTE PERSONE COME SE FOSSERO TERRORISTI PERSONE ORRIBILI DEI DISONESTI E MAFIOSI MA RICORDO A TUTTI L'ENORME LAVORO IN QUESTI ANNI DI TUTTI LORO NEL COSTRUIRE QUALCOSA IN CUI CREDERE PER IL BENE DEL PAESE ORE DI LAVORO SFORZI MA SOPRATTUTTO PASSIONE PER QUESTO MOVIMENTO CHE CI HA APERTO GLI OCCHI E CI FA SOGNARE UN MONDO DIVERSO E MIGLIORE QUINDI FINIREI DI MASSACRARE QUESTO EVENTO... DOVE TANTE PERSONE FORSE ANCHE ORGANIZZATE UN PO' ALLA BUONA HANNO PROVATO A DISCUTERE DI COSE DI IDEALI DI SOGNI E SPERANZE SENZA DANNEGGIARE NESSUNO ....SONO PERSONE PER BENE E ALCUNI POST COSI' CATTIVI E ARROGANTI MI FANNO STAR MALE!!!

KIA 05.03.12 08:46| 
 |
Rispondi al commento

ahahahah, Luca, ovvero il figlio della bionda contestatrice lombarda. Gli unici due nei presenti a Rimini. Oltre 300 persone tra i due giorni. Persone fisiche che si sono accreditate ed hanno versato 10 euro per coprire tutte le spese. Questo blog è caduto veramente in basso dalla dipartita di Travaglio & Co.

Marco Torri 05.03.12 08:41| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento

Ah bene! Se siamo messi così ci allineiamo agli altri partiti (con la p minuscola ed è già anche troppo!)
Mi sa che, anche se si tratta di una bestialità, straccerò il certificato elettorale, tanto tutti fanno i loro cazzi e basta. Aveva ragione quindi il cosiddetto"onorevole" Razzi

nataniele mannaia 05.03.12 08:38| 
 |
Rispondi al commento

http://idvpontedera.blogspot.com/2009/05/i-nostri-candidati-luca-roggi.html

Beppe, tu affidi a un Idv per sputtanare quelli che ti vogliono bene? Complimenti a te e casaleggio, state facendo una cagata dietro l'altra.

Angelo Storari, Ferrara Commentatore certificato 05.03.12 08:33| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ciao, questo metodo e' utilizzato anche da moltissime società che usano i consulenti al posto dei dipendenti, una volta all'anno ci si trova, ci si divide in gruppi e si fanno le stesse cose, poi ognuno a casa sua e arrivederci all'anno prossimo, chi non conosce queste convention e' normale che non ci veda nulla di marcio... io le ho fatte per anni... e non servono a niente....

francesco manuele 05.03.12 08:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

a me pare di trovarmi in quei paesini di montagna in cui tutti si comportano allo stesso modo e sono terrorizzati di fare qualcosa di strano per non essere additati dagli altri.
MA BEN VENGA un incontro tra elettori o attivisti o quant'altro.. si sono incontrati in 150 , si sono conosciuti e si sono magari fatti una birra assieme, non capisco questo TERRORE e mettere le mani avanti.. avete paura dei giornalisti? Ma scusate noi abbiamo la rete per informarci non dovrebbe fregarcene nulla dei pennivendoli che comunque sono sempre stati contrari al movimento e hanno strumentalizzato qualunque iniziativa.

Take it easy. Basta poi con questo centralismo, il movimento secondo me dovrebbe essere cellulare , una al qaeda del bene , con cellule indipendenti che si autoorganizzano su temi comuni.. ma comunque questa e' solo la mia opinione .. fate vobis

torquemada giuseppe, bolzano Commentatore certificato 05.03.12 08:04| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

UNO VALE UNO.
Belle parole, quando rimangono parole per riempirsi la BOCCA. Nella realtà succede che 150 attivisti si incontrano per stare insieme e conoscersi, per dare corpo alla politica (facciamo politica o no? se qualcuno pensa di no forse è meglio che si iscriva al circolo tennis), per dare volti di CARNE a ciò che di norma è solo un monitor, allora dovrebbe essere il resto degli attivisti a chiedersi il PERCHE' ci si incontra.
Tutti questi commenti, con richiesta di ban, ma vi siete mai chiesti CHI SONO quegli oscuri personaggi riunitisi?
Siete solo dei BUFFONI, perchè parlate, anzi ciarlate senza conoscere minimamente la realtà, e questa è la CONFERMA della bontà del meeeting, vi informate solo attraverso il blog di SaiBaba ehm...Beppe (non volermene, ti voglio ancora bene), e tutto quello che leggete è LEGGE...

Benvenuti nella Nuova Lega.
Io sono attivista del Movimento da 2 anni e 1/2, ho perso notti, giorni e preso freddo, caldo, speso fatica e tempo per questo progetto, e conosco la bontà di intenzioni di chi ha organizzato il meeting.

Non ho partecipato, ma rispetto le persone che l'hanno organizzato. Si può non condividere l'idea, ma il rispetto quello indispensabile.

La figura di cacca, cari signori, non l'hanno fatta loro che si sono incontrati, la state facendo voi con i vostri post e commenti da BAR SPORT, con le due tifoserie che si insultano, vi credete nuovi ed innovatori e in realtà non vi accorgete che state diventando più partito voi attaccati alle decisioni di un singolo (aspettando gli eventi con la bava alla bocca) che quelli del meeting.

Pensateci bene, non fatevi prendere dalle emozioni. Pensateci bene e capirete.

Matteo B., Ferrara Commentatore certificato 05.03.12 07:16| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate ma che discussioni sono se l'evento di rimini è stato buono o meno, se vi siete divertiti o meno (che era na scampagnata?), che è stato "propositivo" ecc...

Dando per scontato (anche se non lo sarebbe...) che non vi siano interessi di poltrone, mi pare evidente che nel M5S ci sia una progressiva insofferenza ad un tipo di struttura "non struttura" che viene giudicata inadeguata...

Posso capire... ma il raduno di Rimini, nato da un'insofferenza di un forum privato, non convalidato dal primo creatore del movimento ed all'oscuro della maggior parte del movimento stesso... doveva essere la risposta?

I promotori di rimini, per quanto magari mossi da una giusta insofferenza, si sono rivelati dei bambini lasciati giocare nella stanza dei bottoni dei missili nucleari...

Per sfogare i propri istinti di "indipendenza e libertà" questi figuri hanno voluto fare le cose a modo loro, come i bambini che piantano i piedi e per quante volte gli dici "no" appena ti giri lo fanno lo stesso.

Per 200 persone che ora sono più "contente" di aver discusso, rischiate di far saltare una cosa bellissima in crescita...

Ma se eravate frustrati e volevate parlare e discutere perchè al bar sotto casa vi viene da vomitare, perchè non avete indetto na "2 giorni" di dibattito politico con cenone in riva al mare?
Era uguale, più bello magari, gli argomenti c'erano e la mentalità in comune pure...

No, dovevate usare uno strumento CHE NON VI APPARTIENE (e non intendo che appartiente a Grillo, intendo che APPARTIENE A 150000 PERSONE) per fare na "scampagnata culturale"... con alcuni temi tra l'altro contrari per statuto...

E ora a 150000-200 persone se và tutto a puttane che gli dite?

Bambini proprio....

michele s. Commentatore certificato 05.03.12 04:59| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

non sono un attivista del movimento 5 stelle, di cui condivido molto ma non tutto, sarebbe lungo e verboso andare oltre i presupposti di questo commento spiegandone i perchè;

giusto qualche interrogativo:

Beppe è stato invitato all'incontro di rimini?, se no, perchè?

Il blog di Beppe, i meet-up, i siti del movimento 5 stelle sono stati utilizzati come referente privilegiato per organizzare l'iniziativa ed eventualmente discutere della sua opportunità?

Perchè si sono scelti tavoli di discussione formale e non programmatica?

Organizzare non è mai stata la forza di nessun movimento, men che mai questo, che ha sempre preferito proporre soluzioni ragionevoli per la catastrofe che stiamo vivendo, cercando di creare masse critiche di cittadini informati, piuttosto che urlare slogan o fondare partiti (cosa che è possibile gia da tempo, arricchirebbe, in malafede, beppe e tutti gli altri partecipanti a questo proggetto, e che non si è fatta solo perchè non era questo lo scopo ipocrita per cui questo movimento è nato, grazie a beppe e a tutte le altre persone che disinteressatmante si sono assegnate unicamente un servizio civile);
la richiesta di come organizzare la partecipazione, oltre che essere leziosa, mi provoca un rifiuto più che ideale piuttosto dermatologico.

andrea.

riusciamo a capire che ognuno vale uno, gli eletti sono sempre e solo portavoci, e che in ogni tentativo di democrazia diretta deve scomparire l'idea di delega?

andrea marziano 05.03.12 04:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io ero a Rimi è reputo che Luca abbia scritto cose assolutamente contrarie alla realtà...non era una sede deliberante m un semolice incontro tra cittadini molti di quali dedicano tempo e idee al movimento e vogliono continuare a farlo senza remare assolutamente contro..uno vale uno quando di propone 150 nn valgono un cazzo secondo la maggior parte di coloro che hanno commentato il post...ripeto nn si voleva decidere nulla per tutti semplicemente ci si voleva incontrare tra attivi per mettere a confronto esperienze...nessuno ha fretta...ma mi chiedo se alcune proposte (buone a mio giudizio..quelle contro statuto sono forse 3 0 4 che nn sono passate) vorranno essere portate a discussione in futuro non potranno perchè so uscite da Rimini..e questa la chiamate democrazia??..LA COSA PIù strana è che di questo incontro si parla da mesi in rete e NON HO SENTITO UN ATTIVO che si è mai lamentato...poi parla Beppe e vai che si cambia idea...ritengo che molti lettori di questo blog non ragionino con la propria testa...mi ha sorpreso Beppe che ha fatto un processo alle intenzioni, peraltro non seguendo l'incontro si è affidato al commento di LUCa e nn ha dato voce a i numerosi commenti positivi che gli sono arrivati sull'incontro...Considerare Paolo Michelotto uno scissionista è ignobile (ma sapete chi è??)....in base a cosa giudicate non si sa....in mancanza delle informazioni sufficiente non si esprimono giudizi!!chi non c'era in base a cosa giudica??....cose dell altro mondo!!

Riccardo D. Commentatore certificato 05.03.12 03:39| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento

Io ho avuto di prima mano i commenti dei 5 amici del Meetup della mia città che si sono recati a Rimini armati di buona fede. Tra alcuni giorni faremo una riunione per farci raccontare le loro impressioni.
Nessuno di noi vuole smettere di seguire la causa, nè frondismi, ne nulla del genere.
Ciascuno di noi vorrebbe da Beppe indicazioni un po'più chiare. Molti di noi hanno paura di finire per mandare a Roma una pattuglia di Razzi e Scilipoti.

Non capisco la scelta di un post scritto male, documentato peggio, formato di impressioni e preconcetti. Non invocavi trasparenza? Chi è Luca? Chi è "quel signore anziano con i capelli a spazzola tinti, la giacchetta grigia e il fiocchino"? questa non è trasparenza, è delazione dilettante.
In questa sede siamo abituati a qualcosa di meglio.

Sono invece contento della maggior presenza (e maggior voti ricevuti) di commenti, a prescindere dalla loro declinazione, di un contenuto un pò più elevato del mero tifo da stadio di molti che sembrano essere più vicini ad un leghismo in bandiera senape ("DELLE PROPOSTE VOSTRE ANCOR MENO
PER LE DECISIONI RIMANDO A BEPPE...
E'Beppe che decide....è di Beppe il Movimento...")Cambiando "Beppe" con "Umberto", della differenza non si accorgerebbe nessuno.
Difficile che ci sia un attivista VERO dietro un commento così, d'accordo, forse un votante sicuro. Ma è questo un tipo di pensiero da auspicarsi in un movimento democratico? Noi non dovremmo essere diversi dagli altri?

Beppe, nel momento in cui dovessi mollare, mollo in blocco, perchè sono una persona seria. Le fronde non mi interessano. Se rimarrò deluso dall'opportunità del Movimento5Stelle, non avrò più molte altre scuse per non andare all'estero (sono un medico specialista).

Beppe, abbiamo bisogno di te. Di chiarezza da parte tua. E in fretta. Questo è il motivo della nostra partecipazione a Rimini: il tuo silenzio.
Per esempio, cosa ne pensi rispetto al presentarsi, o non, alle elezioni politiche?...

Pietro Brambillasca 05.03.12 03:03| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento

Sono un simpatizzante del movimento da diverso tempo, nonostante sia di Rimini per motivi personali non ho potuto partecipare all'incontro ma posso dirvi che difficilmente si possono trovare persone piu' limpide di chi ha provato a mettere insieme 200 persone per sviluppare idee, proposte e collaborazioni.
Grillo non è un profeta, lui stesso si dichiara non leader, ma dal momento che il movimento ha un marchio che puo' essere concesso e ritirato chiaramente detta legge.E' una foglia di fico e suona una presa per il culo. Rifiutate la strutturazione, allora siamo destinati a morire. Non vi piace? Bene allora domandatevi quali sono gli impianti decisionali, come si portano avanti le proposte, come si tengono sotto controllo gli eletti. Qui mi sembra ci siano un branco di demagoghi che con i problemi reali non ha nulla a che fare, ma che si limita a giudicare. Solo chi non fa nulla non sbaglia mai. Posso orgogliosamente dire che faccio parte di un gruppo che puo' sbagliare, ma che si fa un mazzo cosi'. E ha portato a casa il 12,5%, e ha costruito un modo di fare circolo e ha i problemi di chi deve fare le cose davvero, non si limita alle chiacchiere da web, che andranno pure bene ma rischiano di rimanere quelle che sono:chiacchiere. Mi domando cosa voglia chi fa parte del movimento, perchè se quello che volete è un Grillo-Re...allora sono già fuori e buona pace a voi, durerete poco!

Filippo Cesari 05.03.12 03:02| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

VORREI FARE UN Pò DI CHIAREZZA Qui il sito X REPERIRE MATERIALE
http://www.incontrom5s.altervista.org/joomla/
e qui dove si potrebbe organizzare il lavoro (RILASCIO SPERATO SETTEMBR MA CI SONO ANCHE ALTRI SITI)
http://agora20.altervista.org/
ED IN PARTICOLARE SUL FUNZIONAMENTO http://agora20.altervista.org/Informativa_Agora2punto0.pdf

HO PARTECIPATO A 2 GRUPPI DI DISCUSSIONE DAI TAVOLI
1) GRUPPO DI DISCUSSIONE: "COSTRUIRE GRUPPI DI LAVORO NAZIONALE X AREE TEMATICHE" http://www.facebook.com/groups/119980508124107/

SINTETICAMENTE E' EMERSO: TUTTI POSSONO PARTECIPARE ALLA REALIZZAZIONE DEI DOCUMENTI (VOTAZIONE DI OGGI-ULTRONEA). IL GRUPPO INIZIA A LAVORARE QUANDO SI SONO RAGGIUNTE LE COMPETENZE CHE IL GRUPPO RITIENE SIANO NECESSARIE

UNA VOLTA REALIZZATI I DOCUMENTI SARANNO OGGETTO DI APPROVAZIONE SUL PORTALE UFFICIALE DEL MOVIMENTO DAGLI ATTIVISTI CERTIFICATI DAL SITO (VOTAZIONE DI OGGI -ULTRONEA).

NEL CASO ALL'INTERNO DEL GRUPPO SI FORMI UNA O PIù SPACCATURE SUL CONTENUTO DEL DOCUMENTO SI FARANNO PIù DOCUMENTI E SULLA PIATTAFORMA SI VOTERà QUELLO PREFERITO (NON ANCORA VOTATO... IL TESTO DELLE SPIEGAZIONI DI AGORà è AMBIGUO: PERSONALMENTE PROPENDO PER IL VOTO SUL PORTALE).

I QUORUM DI VOTAZIONE SONO ANCORA DA DETERMINARE. TENDENZIALMENTE SI PROPENDE PER MAGGIORANZA QUALIFICATA.

QUELLO CHE SI è FATTO A RIMINI SONO SOLO PROVE FISICHE DI QUELLO CHE SI FARà ON-LINE.
NON è CHE NON SI VOGLIA UTILIZZARE IL PORTALE UFFICIALE X LA REALIZZAZIONE DI TALI DOCUMENTI è CHE è INSERVIBILE A TALI SCOPI, SALVO AUSPICATE MODIFICHE.
CON CIò NON DICO CHE NON CI SIANO SOGGETTI CHE MIRANO AD ALTRO. SE LI CONOSCI LI EVITI E SE NON LI CONOSCI SPARI NEL MUCCHIO.

IN 2 GRUPPO DI DISCUSSIONE "FORMA E CONTENUTO PROPOSTA PER IL PROGRAMMA NAZIONALE" http://www.facebook.com/groups/264904200248271/ SI è PARLATO DI TEMI MANCANTI AL PROGRAMMA (GIUSTIZIA, PARI OPPORTUNITà, TEMI ETICI, VALORIZZAZIONE CULTURA ED AMBIENTE) E DELLA NECESSITà DI DARE PRIORITà TRA I PUNTI DEL PROG. NON SI è VOTATO

G Muccio, Bologna Commentatore certificato 05.03.12 02:57| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Esticazzi pensa che proprio bravo questo Luca:
http://idvpontedera.blogspot.com/2009/05/i-nostri-candidati-luca-roggi.html


‎... qui ci si sta scordando (anche Beppe) che se ognuno vale uno... uno può anche dire una cazzata... sta agli altri farci su una risata alla proposta... non è così complicato... poi per la trasparenza dei consiglieri è già totale come pure l'onestà e la dedizione. Chi pensa il contrario invece di scrivere può anche denunciare comportamenti illegali... allora perchè non lo si fa? Preferite scrivere dietro ad una tastiera per sentirvi più forti a parole e sicuramente qualcuno sta già "arando" il terreno per una propria poltrona a Roma con la disonestà. Punto e basta.

Elisa Pizzi 05.03.12 01:12| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Questa è bella:
Luca Roggi scrive:
"Giusto per chiarire, visto che mi si tira in ballo molte volte.
1) Io sono un attivista del M5S dal 2007, mi sono candidato consigliere PER SBAGLIO nell' IDV alle comunali di Pontedera nel 2009 perche' la lista del M5S non c'era e credevo di poter fare in questo modo qualcosa di buono per il mio comune."

Matteo Cursio, Maranello Commentatore certificato 05.03.12 01:01| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come volevasi dimostrare Rimini è stato l'ennesimo tentativo di destabilizzare il movimento5stelle.
Non siamo così stupidi da cadere in cazzate del genere.
Quelli che sono andati lo hanno fatto solo nella speranza di trovare una poltrona libera,poltrona che il M5S non può dare.
I nostri principi sono diversi da quelli di Rimini.
PERCIò PROPONGO L'ESPULSIONE IMMEDIATA DAL NOSTRO MOVIMENTO DI TUTTI I PARTECIPANTI ALL'INCONTRO.
Fatevi sentire militanti (quelli veri)impegnati al cambiamento.
Renato da ve

renato basato 05.03.12 00:50| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Benchè in procinto di scissioni forse insanabili, per via di una convention in corso a Rimini autoconvocata da una parte di grillini in polemica con il leader, sul proprio sito ufficiale il Movimento 5 stelle avverte così il premier Mario Monti, che ieri sera ha annunciato la massima fermezza e determinazione per realizzare la Tav in Val di Susa."

http://www.lapoliticaitaliana.it/Articolo/?d=20120303&id=54175


Chi risarcirà i 150.000 iscritti del danno arrecato?

I "miglioristi" del movimento sono colleghi di Napolitano?

Intanto i detrattori dei notav ringraziano.

Max Stirner

Max Stirner Commentatore certificato 05.03.12 00:43| 
 |
Rispondi al commento

fammi pensare...dunque, Luca Roggi...mi sembra di averlo già sentito..

http://idvpontedera.blogspot.com/2009/05/i-nostri-candidati-luca-roggi.html

Pietro Vandini, Longastrino Commentatore certificato 05.03.12 00:37| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ECCO UN ALTRO BEL POST DI LUCA ROGGI dove si candida con IDV

Luca Roggi, designer professionista, 39 anni.

"Io mi candido con IDV perche' sono un inguaribile ottimista.
Io mi candido con IDV perche' se non provo a fare qualcosa e rimango nel dubbio poi sto male.
Io mi candido con IDV perche' se fossi nei panni di Di Pietro farei esattamente quello che sta facendo lui, compreso zappare l'orto.
Io mi candido con IDV per fare il cane da guardia dei cittadini pontaderesi in Comune, anche di quelli che "tanto sono tutti uguali".
Io mi candido con IDV perche' mi permette di candidarmi senza prendere la tessera.
Io mi candido con IDV perche' non c'e' nessun'altra scelta logica.
Io mi candido con IDV perche' mi stanno a sentire anche quando dico delle fesserie, e si sforzano di trovarci qualcosa di buono.
Io mi candido con IDV per starli a sentire anche quando dicono delle fesserie, e mi sforzero' di trovarci qualcosa di buono.
Io mi candido con IDV perche' e' l'unico partito che non puzza di partito.
Io mi candido con IDV perche' e' l'ultima spiaggia, dopo questa c'e' la richiesta di asilo politico in un paese normale.
Se volete saperne di piu' su di me andate su www.cicidesign.it"

Fonte:
http://idvpontedera.blogspot.com/2009/05/i-nostri-candidati-luca-roggi.html

Matteo Cursio, Maranello Commentatore certificato 05.03.12 00:35| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questi sono i limiti della rete, un sacco di persone che non fanno NULLA per il movimento se non leggere i post di beppegrillo.it scritti da CASALEGGIO che tra l'altro sta censurando e BLOCCANDO tutti gli account delle persone che in maniera educata e senza volgarita la pensano diversamente o dicono che l'incontro è stato positivo.
Purtroppo il dividi e impera è in voga anche in questo movimento tant'è che le discussioni dal basso non sono ben viste e se non è grillo (casaleggio?) a dare gli ordini non si può fare nulla.

Sto movimento è un vecchio partito proprio perchè chi non fa un cazzo vede grillo come LEADER.. e lui vuole essere il leader comandando senza se e senza ma....

P.s.
Solo Bossi ha il cerchio magico?... prepariamoci tutti perchè il movimento adrà in parlamento e li sarà la nostra fine :-)

Andrea Gnassi 05.03.12 00:34| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Io insisto, ma nessuno mai mi risponde...

Perchè?


*************

La domanda da fare a questi ragazzi è:

Perchè insistono a dare un aspetto ufficiale a ciò che non lo è?

Nessuno MAI mi risponde a questa domanda.


Continua a censurare Bellandi che fai bene.
La democrazia ti va stretta?????

Vergogna!

M.Z. 05.03.12 00:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mettetela come cazzo vi pare ma io sono anni che seguo i consigli che Grillo da sul blog e mi va bene.
secondo me fareste bene a frignare dimeno e fidarvi di Grillo, però daltrone senza frignare non si fanno proposte quindi frignate giovani.
un cosiglio che poso dare a chi e piu giovane di me <43 usate la vostra grinta per andare daccordo tra di voi e fottere questo sistema malato il futuro e vostro ragazzi non fottetevelo inutilmente, Grillo una occasione ve la sta dando non la sprecate
sto difendendo un polentone non mi pare vero :-)

antonello sepe, Monte San Biagio (LT) Commentatore certificato 05.03.12 00:04| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Direi che trovarsi senza il comando di Grillo è già sufficiente per dire che l'iniziativa è stata un successo. Fino a quando Grillo è il proprietario del simbolo non c'è uno straccio di democrazia nel m5s.
Bisogna continuare a riunirsi liberamente.


Beppe... che delusione. Tu che intitoli "Rimini per noi..." le opinioni personali (se così si possono chiamare) di questo anonimo Luca. Ma chi è sto Luca, l'evangelista? E tu e i lettori del tuo blog si devono fare la loro idea in base a Luca ò evangelista? Mi sembri, Beppe, in regressione adolescenziale: ma che, partecipare tu in prima persona a questa due giorni, no, eh? Chiamare al telefono per chiarirsi, no, eh? Un bello sputtanamento, giusto per indicare come traditori persone con cui non ti sei nemmeno voluto confrontare? Che tristezza sento, stasera. E ancor più i commenti di certa gente...

marcello berlini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.03.12 23:47| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento
Discussione

grazie per il fedele ed esplicativo report da rimini che confermo in toto. p.s.il primordial si chiama michelotto e bastard consultare la suave patina's facebook per capire

paola bernetti 04.03.12 23:36| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

A me sembra parecchio strano che queste cose accadano a un annetto circa dalle campagne elettorali, proprio ora che i sondaggi danno il movimento 5 stelle in crescita costante. Mi sa che stanno iniziando il lavoro per far fuori un concorrente pericoloso visto che i politicanti se continuano così potranno contare solo sui voti delle loro famiglie. Saluti

Alberto Liati 04.03.12 23:26| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

Luca...luca chi... perchè non scrivi il cognome....
Io sono Giuseppe Campanelli (M5S San Benedetto Del Tronto) ed ero a Rimini.
Sono andato con tutti i dubbi del mondo (premetto che per me Grillo non si tocca).
Volevo andare a conoscere questi pazzi che volevano far diventare il M5S un partito.
Mi sono ritrovato in mezzo a persone del M5S che hanno fatto solo un "allenamento" di democrazia diretta.
Si discuteva di alcuni temi e si votavano col solo fine di metterli sul sito del movimento.

Uno di noi due Luca non dice la Verità..io però ho anche un cognome

Giuseppe Campanelli, Acquaviva Picena Commentatore certificato 04.03.12 23:21| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 19)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe , io sono uno di quelli che è arrivato da lontano a Rimini per l'incontro (ho partecipato sono sabato) e sinceramente ero conscio che andandoci lo avrei fatto contro il tuo parere ma ci sono andato lo stesso per conoscere e capire le realtà degli altri gruppi sparsi per l'Italia e ascoltare le loro proposte.
Non conosco gli obbiettivi che si erano prefissati gli organizzatori , ma io sapevo che rappresentavo solo me stesso e il voto che avrei espresso sarebbe stato solo il mio quindi ho la consapevolezza che il mio voto non avrebbe avuto alcuna influenza a livello locale o nazionale sul movimento.
A mio parere è vero che sono state fatte proposte che andavano contro il non-statuto o comunque potevano mettere le basi per una struttura piramidale del movimento (cosa assolutamente da evitare se no diventerebbe un partito come tutti gli altri) e ti posso confermare che alla votazione sono state respinte ; è anche vero però che altre proposte le ho trovare interessanti come quella che richiede la tua supervisione sull'operato dei vari gruppi per evitare pericolose derive/infiltrazioni da parte di elementi degli altri partiti ; anche perché ti ritengo il vero garante dell'operato del Movimento.
Se però tu ritieni che la mia scelta di partecipare all'incontro rappresenta un grave danno al movimento sono pronto a dare le dimissioni , in quanto io credo in questo grande progetto per rilanciare l'Italia. Indipendentemente dalla tua decisione , continuerò comunque ad appoggiare il movimento e il suo programma anche dall'esterno del movimento stesso.
Forza Beppe !! Forza Movimento 5 Stelle...!!

Gianluca Cuc, Seriate Commentatore certificato 04.03.12 23:04| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Processo Parmalat: parla Beppe Grillo

http://www.youtube.com/watch?v=E1U4e0EhO9Q

il Barili ex dipendente della Parmalat , dopo uno spettacolo di Beppe , va a cena con lui e iniziano a chiacchierare . " Le faccio una confidenza ....non la dica a nessuno ...la Parmalat è fallita...
In un libro Beppe scrisse che si limito' a divulgare questo segreto al mondo ....a tutti il piu' possibile in ogni luogo.

Lo stesso immagino ...al " Barili" che ha inviato i post di quel gruppo di face book di 11 persone , 6 portavoce ecc FORSE ( immaginazione ) scrivendogli " Caro Beppe ti passo questa conversazione , dove molti portavoce fanno affermazioni gravi e lesive in via confidenziale e riservata su spazio privato " .

E come per Parmalat il buon Beppe si è limitato a pubblicare gli estratti senza nome SUL BLOG in modo riservato.

Questo è se vi pare ; non si sono amichetti , spie , ruffiani o amiconi, compari . Sono tutti uguali e se l'informazione è seria , denota un comportamento scorretto , viene pubblicata PER TUTTI , sputtanando sia i carbonari che la spia prodiga nell'interesse generale.

Messaggio ; non credo che piacciano leccaculi e furbi ; PIACE SOLO CHI LAVORA ,RISPETTANDO LE REGOLE DI BASE ED IN SILENZIO ANCHE....senza protagonismo di chiaccchiere ma fatti.

Rimini , rimini ; evento pubblico , visibile sul quale ho detto tutto da tempo.

Anche Feltri è stato scavalcato dai Bel Pietro , Giordano e SAllusti in cerca di visibilità e maggior accredito.

Non mi preoccupano di 150 o 200 persone che si riuniscono , altre migliaia confluiranno in eventi piu' rappresentativi della volontà della rete e di un movimento open source. Avrei preferito vederle accorrrere in Val Susa.

Mi preoccupa che stiamo perdendo tempo con cose non produttive , speudo politiche e siamo in ritardo .

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.03.12 23:00| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |
Rispondi al commento

Nulla da dire a Beppe per la pubblicazione del post. Personalmente però ritengo, comunque si siano svolte le cose (io a Rimini non c'ero), che dare spazio anche a un parere pro non sarebbe stato disprezzabile.

Danilo Sindoni Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.03.12 23:00| 
 
  • Currently 2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ecco tutta la veritá, le prove ,i nomi, i documenti e le conversazioni che inchiodano i 4 gatti sfigati organizzatori del finto incontro nazionale m5s a Rimini che volevano fare un partito e prendersi delle poltrone.

La Rete non dimentica e non perdona.

http://iii.magarelli.net/2012/tutta-la-verita-sugli-incontri-nazionali-e-sugli-arrivisti-nel-m5s/

http://www.facebook.com/pages/Tutte-le-contraddizioni-dei-dissidenti-anti-Grillo-infiltrati-nel-M5S/239114252787471?ref=ts

Piergiacomo P Commentatore certificato 04.03.12 22:43| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

La mia opinione in merito l'ho scritta già molte volte e in molti spazi web, la ripeto:

150 aderenti ad un incontro contro 150.000 iscritti al movimento...

Beh...parlare di scissione è una forzatura che solo i pennivendoli possono fare.

Il punto è proprio questo,non c'è nulla di male ad organizzare incontri tra attivisti in autonomia, anzi! benvengano...ma non si può affermare che si tratta di incontro nazionale, altrimenti questi sprovveduti divengono uno strumento nelle mani dei pennivendoli di turno...

Anche l'ultimo PS. di Beppe è stato scritto perchè questi ragazzi sprovveduti (anche su spinta di alcuni non proprio in buona fede) hanno pubblicato sui giornali locali che si trattava di una riunione/evento alla woodstock.

Se già avevano fatto un riferimento a woodstock è solo per preparare gli articoli successivi, affermando che l'anno scorso avevano partecipato 200.000 persone e quest'anno 150...un flop autocostruito dai giornali.

Che si incontrino gli attivisti! Che discutano, che facciano test tecnici su nuove piattaforme...ma l'errore grossolano è stato la prima volta utilizzare il LOGO 5 stelle senza autorizzazione e a sproposito, e quest'anno il voler definire incontro nazionale quello che non ha niente di ufficiale.

La domanda da fare a questi ragazzi è:

Perchè insistono a dare un aspetto ufficiale a ciò che non lo è?

Nessuno MAI mi risponde a questa domanda.

Beppe con i suoi PS difende 7 anni di attivismo che vengono messi in pericolo da 150 persone, di cui almeno 100 sono in buona fede.

Questi sprovveduti se escono dalle mani benevole di Beppe finiscono DIRETTAMENTE in quelle LORDE dei pennivendoli.

ESEMPIO :

questo va benissimo, anzi OTTIMO

https://fbcdn-sphotos-a.akamaihd.net/hphotos-ak-ash4/420079_229792423781141_100002511542355_484153_1898948083_n.jpg


questo è sbagliatissimo, anzi PERNICIOSO

https://fbcdn-sphotos-a.akamaihd.net/hphotos-ak-ash4/409141_227781290648921_100002511542355_479273_1247140564_n.jpg


a questo punto penso che non ho capito nulla del M5S...non voglio entrare nel merito della divisione tra buoni e cattivi.. non conosco personalmente nè queste persone definite "dissidenti" nè chi li attacca nella difesa di Beppe e del M5S ...non ero a Rimini e non parlo per sentito dire...vorrei solo esprimere ciò che a mio modesto parere non ho amato.. carissimo Beppe ti stimo moltissimo e credo davvero che dalla tua intuizione e dalle tue idee sia nato qualcosa di importante.. una ventata di aria pulita nelle zozzure della politica attuale.. motivo per il quale io moglie, lavoratrice e mamma di due bambini piccoli ho deciso di togliere tempo ed energie alla mia vita e alla mia famiglia per tentare di realizzare un futuro migliore per i nostri figli in questo Paese.. prima di dover prendere la triste decisione di lasciarlo.. dunque personalmente ti sono riconoscente.. non capisco però come mai tu abbia scelto di criticare a priori questo incontro.. ma sorattutto non capisco perchè tu lo abbia fatto il giorno prima.. non cercando un confronto preliminare (magari però è avvenuto ed io non ne sono informata)..magari criticarlo dopo la sua realizzazione sarebbe stato più incisivo..non riesco a vedere (magari la mia mente è ancora troppo piccola) la connessione con la definizione di "partitucolo qualsiasi".. credo davvero che il M5S non sarà mai un partito.. nessuno lo vuole.. ma credo purtroppo che con queste discussioni e queste modalità si stia semplicemente trattando come tale.. come si può sparare a zero su chi in questi anni...bene o male, ha speso il proprio tempo affinchè il movimento diventasse qualcosa di concreto e che potesse dare una speranza a tutti quelle persone nauseate dalla politica...per cosa lo avrebbero fatto.. se non per far crescere un IDEA... forse anche questo è stato un tentativo (magari fallito) di continuare a crescere...ti prego però cerca di fornirci un "luogo" dove poterci confrontare trasparente e condiviso.."senza ucciderci"!!

calabrese ilaria 04.03.12 22:33| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ebbene, ho scoperto di avere una forma di razzismo: riguarda le persone che non sanno parlare o (in questo caso) scrivere in italiano corretto: quando scopro che qualcuno scrive: "...sulla quale buona fede..." invece che "sulla buona fede dei quali..." cominciano a venirmi i sintomi dell'orticaria. Capisco che ci sono problemi molto, ma molto più gravi e importanti; ma le brutture evitabili cerchiamo di risparmiarcele...

Carlo Alberto Beccati 04.03.12 22:32| 
 |
Rispondi al commento

Se Grillo vuol fare chiarezza e dissolvere ogni dubbio sulla bontà di ciò che è accaduto a rimini, si informi da chi ha partecipato, e così mettiamo fine ad una discussione assurda e grottesca.
Ci tiene al movimento? Allora faccia un passo verso la democrazia, senza processi alle intenzioni.

Maurizio R. rimini

maurizio r. Commentatore certificato 04.03.12 22:31| 
 
  • Currently 3.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ringrazio pubblicamente PAOLO CICERONE che ha testè reso pubblico qui sopra, una cosa successa sei mesi fa con questi cialtroni delle riunioni antigrillo/casaleggio, che mi coinvolge personalmente.

A me non interessava ne dirlo, ne evidenziarlo per prendermi chissà quali meriti (perchè difatto non lo sono), ma a questo punto lo paleso a tutti.

RIVENDICO CON ORGOGLIO

di essere stato io personalmente a distruggere dopo averne preso possesso, a questi cialtroni, il primo gruppo di riunione nazionale a nome del MoVimento, sei mesi fa a Roma.

Mi spiace e mi scuso con tutti per non avergli bombardato ed annientato pure questo, non mi sono impegnato abbastanza stavolta, ma prometto di essere di nuovo efficace in futuro.


I cinque da far accomodare all'uscita:

1. Paolo Michelotto (la iena del tavoliere)
2. Pietro Vandini (incazzato nero)
3. Davide Valeriani (stanco di essere nelle istituzioni)
4. Luca Forcolini (pittore fallito di Biella)
5. Il vecchio settantenne con i capelli tinti che si aggirava tra i tavoli di Rimini per controllare

FUORI DAL MOVIMENTO CINQUE STELLE!

THX 1138

Roberto Duvallo 04.03.12 22:27| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se si voleva far chiarezza, bastava che Grillo si presentasse a rimini, o si collegasse in qualsiasi altro modo.
E non capisco il perchè ciò non sia accaduto...

Maurizio R. rimini

maurizio r. Commentatore certificato 04.03.12 22:20| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leggete il post di Beppe, CHE SPIEGA COSA SUCCEDEVA LI, a Rimini..! BEPPE non dice che le idee degli altri non valgono, il movimento si basa su questo. Lui discute sul modo SBAGLIATO di gestire un incontro "collegato" al M5S che di movimento 5 stelle non aveva proprio NULLA!

Quindi ragazzi di rimini siete stati presi per il culo!

Domande:

1. cosa si è deciso?
2. quali idee, proposte?
3. Quando verranno valutate da tutti?

Asptettiamo risposte...

Andrea Pioppo, Cagliari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.03.12 22:20| 
 
  • Currently 2.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

la diretta streaming di oggi e stata molto divertente, abbiamo visto gente fare pseudo democrazia diretta tutta di corsa, votare non si sa cosa in una grande confusione
abbiamo sentito due che durante la pausa si sono appartati proprio sotto la webcam per cagare su beppe e il blog, poco dopo un'altro nello stesso posto rilasciare un intervista piena di disinformazione a un suo "amico" giornalista, devo andare avanti?

avete fatto peggio di scilipoti

adesso sarete sbranati dalla rete :-)

JimmyJoeJimBob ±∑ Commentatore certificato 04.03.12 22:06| 
 
  • Currently 3.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 36)
 |
Rispondi al commento

L'obiettivo principale di questa riunione alla fine della fiera, si capisce bene che conteneva almeno un paio di punti cardine: Beppe Grillo, il logo M5S, la sua scadenza e il suo libero utilizzo per chiunque, oltre naturalmente la 'fastidiosa' presenza di Casaleggio.

Alcune delle proposte dell'o.d.g. riminese:

"Riconoscimenti di merito per i risultati"

????

"Possibilità di candidatura solo per chi ha dimostrato impegno da tempo nel Movimento"

????

"Candidati con almeno "x" anni di esperienza nel mondo del lavoro"

????

*****

Tutte queste proposte, a quanto pare, sono state votate ad iniziare dalla più famosa: togliere il nome di Beppe Grillo dal simbolo del MoVimento.

Ho anch'io la mia proposta: TOGLIERE dal M5S tutte le persone che le hanno avanzate e avvallate.

Una domanda: lo scopo di questo incontro... cui prodest?


silvanetta* . Commentatore certificato 04.03.12 22:03| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 40)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fatico a trovare le parole per esprimere la profonda delusione nel leggere certe cazzate... cmq ci provo.

Dal weekend di Rimini sono uscite delle PROPOSTE, non delle DECISIONI. Se - come dice Grillo - qualunque cittadino può fare proposte, non vedo perché non possano farlo 150 attivisti che discutono a viso aperto sulle cose. Chi non ha capito questo, se era a Rimini è in malafede, altrimenti non ha bene colto cosa sia la democrazia (che sia partecipativa, diretta, rappresentativa o quant'altro).

Se Beppe Grillo E' il Movimento, allora l'"uno vale uno" non è vero: c'è un leader che all'occasione squalifica chi non segue ciecamente la sua linea. C'è forse qualcosa di più partitico di questo?
Tutto deve passare per beppegrillo.it, ma del portale dopo 1 anno e mezzo non si vede traccia, quindi due delle REGOLE fondamentali sono violate dal fondatore. C'è forse qualcosa di più partitico di questo?
Beppe, smettila di fare il leader e torna a confrontarti con gli attivisti: nessuno ti vuole "fare fuori"

C'è stato qualche errore a Rimini, certo, ma d'altronde si cercava di fare PROPOSTE (lo ribadisco) su qualcosa che il Movimento non ha mai affrontato come la sfida nazionale, e per fare questo ci vogliono tentativi e anche organizzazione. Chi non capisce questo, è rimasto troppo tempo nel mondo virtuale, è ora che torni tra noi.
Criticare Michelotto con quelle parole è come dire che Messi è un nanerottolo con la maglia blu che corre dietro a un pallone: lo pensano tutti e soli quelli che non sanno cosa sia il calcio, è un problema se invece si spacciano per allenatori.

La cosa più bella è che Beppe Grillo - e su questo gli va reso sempre e cmq un grandissimo merito - ha permesso che prendesse vita qualcosa che non può controllare, ma che ha raccolto dei principi, un entusiasmo, una passione che sono un'autentica speranza per il futuro di questo Paese: ve lo dice uno che li ha visti negli occhi delle 150 persone che hanno speso il loro tempo libero a Rimini.

Mario Bussetti Commentatore certificato 04.03.12 22:02| 
 
  • Currently 2.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 34)
 |
Rispondi al commento
Discussione

MA c'è un video di questo evento da qualche parte?

Domenico G., cardito Commentatore certificato 04.03.12 21:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fui facile profeta:

http://www.beppegrillo.it/listeciviche/forum/2011/03/ognuno-vale-uno-non-significa-anarchia.html

ed ora Beppe servono nuove regole precise, ne propongo una in particolare:

Art. '8' del NON STATUTO: " La linea politica nazionale del MoVimento 5 stelle è data, oltre che dallo stesso "non statuto", anche dai "Comunicati politici" di Beppe Grillo sul suo blog.

Pasquale_ Caterisano Commentatore certificato 04.03.12 21:51| 
 |
Rispondi al commento

Beppe mi ha detto che i partiti hanno un leader che decide per tutti mentre il suo movimento non è un partito.

Dunque non posso riconoscere Grillo come leader perchè il movimento non è un partito.

Andrea Urbinati 04.03.12 21:40| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ripetete l'evento in un teatro,da questo post comunque si capisce solo che siete stati in un bar,con beppe? a prendervi un bel caffè,che poi so che a rimini e un tantino caro!
rifatelo in un teatro,e parlate uno alla volta per alzata di mano!
la cosa di dividersi a tavoli crea dei sotto gruppi,ed è utile quando vuoi rafforzare il gruppo,a scuola lo facevamo spesso nella mia classe,perché c'erano soggetti di varie etnie,culture,e livello sociale!

Domenico G., cardito Commentatore certificato 04.03.12 21:38| 
 |
Rispondi al commento

Semplice dimostrazione pratica dell'impossibilità della tanto decantata "democrazia dal basso!"
Democrazia dal nulla!
Nulla di democrazia!
I nodi vengono sempre al pettine!

l., ancona Commentatore certificato 04.03.12 21:31| 
 
  • Currently 2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

QUANTE CAZZATE IN QUESTI COMMENTI.

QUANTI DEFICIENTI CHE TENTANO DI DIFENDERE L'INDIFENDIBILE CON DISCORSI DA SUPERCAZZOLE ALLA TOGNAZZI.

Quanti distinguo da saputelli sfigati.

Ma andatevene tutti affan*ulo insieme a quelli di Rimini!!

Pasquale_ Caterisano Commentatore certificato 04.03.12 21:30| 
 
  • Currently 2.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento

Beppe,

Secondo me i cinque che hanno organizzato (!) questo incontro dovrebbero lasciare il M5S e fare il Movimento dei Cinque Stro....

.....via non fatemi essere volgare!

By the way, come si chiama il vecchio settentenne con i capelli tinti che controllava tra i tavoli?

THX 1138

Roberto Duvallo 04.03.12 21:29| 
 
  • Currently 2.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Noto uno "strano fenomeno"....

Quelli che ACCUSANO e dicono falsità sull'incontro non hanno spesso le PALLE di firmarsi e di uscire allo scoperto con i loro nomi e cognomi,
ma restano coperti da Nickname e sparano fango e falsità sugli altri a piede libero, ma tirando poi indietro la manina...
(A parte alcuni, a cui ormai il nickname è superfluo..)

Mentre quelli che dicono commenti POSITIVI
sanno benissimo di dire cose VERE su questo incontro, verificabili, sostenute dai fatti, e non hanno nessun timore a scrivere il proprio NOME E COGNOME, perchè non hanno nulla da nascondere.

Chiara Gianferrari

Chiara G. Commentatore certificato 04.03.12 21:29| 
 
  • Currently 2.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 28)
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Questa buffonata" come la chiama Luca, è stata organizzata, guarda caso, a due mesi dalle elezioni amministrative. Questo anelito di libertà che nasce dal basso per contrastare il verticismo antidemocratico del Movimento, come ci fanno intuire i trombettieri nostrani che l'hanno pompata, ha raccolto 150 (centocinquanta) spiriti liberi. I 100.000 (centomila) servi della premiata ditta Grillo & Casaleggio che hanno partecipato alla Woodstock di Cesena non c'erano. Sono le esigue minoranze a tenere viva la fiamma della libertà! Spero che questi martiri ed eroi lascino il Movimento in modo da poterne fondare uno autonomo, senza il nome di Grillo, e salvino finalmente l'Italia! Io e gli altri servi di Grillo & Casaleggio non li meritiamo. Gianni Maggi - Ancona 5 stelle.

Giovanni Maggi 04.03.12 21:28| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento

Chiedo,da osservatore interessato del movimento ma non cosi' dentro ai meccanismi interni dello stesso, che qualcuno mi spieghi come e' possibile evitare che il concetto portante "ognuno vale uno" non si traduca in sostanziale anarchia propositiva e operativa,in mancanza di linee e strategie generali che non necessariamente si identificano con la struttura-partito - Qualunque azione collettiva per essere incisiva ed efficace presuppone una forma organizzativa,variabile nelle forme, piu' o meno elastica,accentrata o decentrata, ma sempre presente, in tutti i campi,dallo sport all'azienda,dall'associazione di volontariato a qualunque movimento di qualsiasi tipo-Questo vale ancor di piu' per la politica ,soprattutto a livello nazionale e non locale-E questo mi pare sia l'obbiettivo del M5s!

luigi savadori, cesenatico Commentatore certificato 04.03.12 21:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Intanto SONIA ALFANO tenta lo sciacallaggio della riunione di condominio degli sfigati, guardate quà:

http://www.facebook.com/notes/davide-valeriani/cari-beppe-e-gianroberto/10150582056737286

Io gli ho risposto nei denti...


A TUTTI COLORO CHE ANCORA DIFENDONO L'INCONTRO DI RIMINI, nascondendosi dietro il mantra "uno vale uno" e la buona fede di TUTTI i presenti:

Parliamo di questo incontro??
http://www.ilrestodelcarlino.it/rimini/politica/2012/03/03/675835-rimini-congresso-movimento-cinque-stelle.shtml#js-kit-comments

Parliamo dell'incontro organizzato da 6 meetup, senza il consenso/l'approvazione del resto d'Italia, impropriamente chiamato "MEETUP NAZIONALE dei CITTADINI 5 STELLE" quando la stragrande maggioranza di questi cittadini manco ne conosceva l'esistenza??

L'articolo dice benissimo tante cose. Una è che la stragrande maggioranza dei partecipanti era gente in buona fede che si è lanciata con (lodevole) entusiasmo in un'iniziativa però SBAGLIATA. Sbagliata appunto perchè organizzata da una piccola parte a nome di tutti.
Sbagliata perchè organizzata fuori dalla nostra piattaforma ufficiale, beppegrillo.it! ..guardacaso, proprio la dicitura che "certi" promotori vorrebbero rimuovere dal NOSTRO simbolo!

Infine sbagliata perchè certi ODG e votazioni vanno chiaramente contro del non-statuto (almeno gli artt. 3 e 7).

Ma chissene frega, vero? Tanto io mi sono divertito...che importano gli intenti dei promotori dell'incontro, che dichiarano apertamente di voler "fare fuori Grillo e Casaleggio" per "avere più leader carismatici"?
Che importa se nel farlo vanno contro le regole stesse del movimento...

Mettiamo nero su bianco una cosa? PRIMA DELLA DEMOCRAZIA, VANNO RISPETTATE LE REGOLE!
Chi entra nel movimento lo fa accettando il non-statuto, che continene le poche semplici regole che ci rendono il meraviglioso movimento che siamo e non un partito qualsiasi!
Prima di discutere se/come cambiarle, bisognerebbe almeno capirne il significato e perchè esistono!

Chi non realizza questo semplice concetto o non capisce davvero...e allora glielo si spiega pazientemente...o non vuole capire!...in tal caso è in mala fede/ha altri piani...e questi soggetti non possono essere tollerati!

Riccardo A., Vicenza Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.03.12 21:03| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 54)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dovrebbe esistere una grande onesta intellettuale, almeno tra di noi. Alcuni dei partecipanti sono venuti già con preconcetti e pregiudizi già consolidati. L'esternazione di Grillo sul blog ha creato " nobili cavalieri" alla difesa del movimento come fosse una madonna in pericolo.
Io credo che ci siano stati errori di comunicazione e da ambo le parti , che hanno avvelenato il clima come accade in una famiglia tra marito e moglie quando nasce un malinteso. Per onesta intellettuale ribadisco, ci sono persone come Paola di Milano che hanno sbagliato, e dovrebbero semplicemente dire "scusate avevo capito un'altra cosa".
Ribadisco ci vorrebbe una grande onesta nell'affermare che alcune persone hanno una grande sofferenza dovuta al fatto che non riescono a capire cosa fare. Paure e demoni stanno serpeggiando fra noi e ci fanno perdere la lucidita'.
La famiglia vale più dell'orgoglio personale di vincere una disputa serale. IN Gioco c'è molto!! il futuro dei nostri figli poi nostro.
Smettiamola di essere ridicoli e cerchiamo di proseguire fissando paletti chiari.
Noi abbiamo aderito ad un progetto che ha regole semplici e chiare.
il simbolo è di Grillo.
Per stare nel Gioco Basta rispettare il Non Statuto e il programma.
Tutto il resto lo dobbiamo creare noi e dobbiamo smettere di cercare continuamente il riconoscimento di Grillo su tutto.
Il Progetto prevede che diventiamo grandi e ci assumiamo le nostre responsabilità nel rispetto delle poche regole che ci hanno dato.
IL MOVIMENTO E' UNA FAMIGLIA CHE NON HA NESSUNA VOGLIA DI MORIRE.

Gianni Martini 04.03.12 20:58| 
 
  • Currently 2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Michelotto, un piccolo inutile personaggio in cerca di notorietà a gratis, l'ho sempre detto ed ora i fatti mi danno ragione.

Fuori dalle palle sta gente!

Pasquale_ Caterisano Commentatore certificato 04.03.12 20:51| 
 |
Rispondi al commento

ma nn capisco...vedo commenti che tentano di spiegare l'inspiegabile....
affermazioni del tipo "nuove proposte....decisioni da prendere....rovinare una bella giornata..."
A ME DELLA BELLA GIORNATA NN FREGA UN CAZZO
DELLE PROPOSTE VOSTRE ANCOR MENO
PER LE DECISIONI RIMANDO A BEPPE...
E'Beppe che decide....è di Beppe il Movimento...è grazie a Beppe se adesso fate parte "della politica"
quindi,raggiunto l'obiettivo, vi sembra giusto cercare il modo di agguantare un cadreghino più o meno importante?..indipendente?...
VOI NN CONTATE UN EMERITO CAZZO.....NN AVETE L'AUTORITA' DI INDIRE UNA GIORNATA NAZIONALE.....
INSOMMA PER FARLA BREVE...COSI' COME SIETE ARRIVATI VE NE POTETE ANCHE ANDARE.....
A volte, nel mio piccolo, mi chiedo ma chi gliela fatta fare a Beppe?.......
SE IL MOVIMENTO VI E' STRETTO.....FUORI DAI COGLIONI......

il becchino 04.03.12 20:50| 
 
  • Currently 3.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 53)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ha un non so che di mitologico il voler fagocitare o uccidere i propri figli...


Spero che lo zio Beppe non voglia fare questo, le storie così generalmente non finiscono bene. E' una cosa positiva provare a riunirsi(certo,si poteva fare meglio) e non serve gridare al tradimento ogni 3 x 2.

Cerchiamo di non rovinare tutto. Forza Beppe e forza M5S!!!

riccardo calo 04.03.12 20:50| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Sono sconcertato dal potere distruttivo dell'ignoranza!!!

P.S.: @Casaleggio a casa mia ordinare i commenti per voto vuol dire ordinarli in base al numero dei voti, non prima tutti quelli a favore del post e poi quelli contrari!!

Matteo Cursio, Maranello Commentatore certificato 04.03.12 20:49| 
 
  • Currently 1.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento

Mi hai dipinto alla perfezione, senza conoscermi. Ti ammiro.

Marco Affronte, Rimini Commentatore certificato 04.03.12 20:48| 
 |
Rispondi al commento

hanno aspettato 60 anni potevano aspettare un altro anno.
senza dare addosso a gente che lavora come loro e forse di più. che nell'aria c'era anche quello oggi.

hanno proposto rotazione su tutto ma non SUGLI ELETTI!

è un pò sospetta questa cosa, come dire ho capito che va bene MA FINO A UN CERTO PUNTO.

eh no !

non fatevi strumentalizzare, restate con Beppe e con noi.

fate proposte coerenti e ascoltate anche quelle degli altri.

e che non senta più la frase offensiva

"grillini che non pensano"

non ve lo potete permettere, per tutto il resto amici più di prima.


Alex Scantalmassi Commentatore certificato 04.03.12 20:47| 
 |
Rispondi al commento

gli unici che ne godranno saranno i detrattori a prescindere del M5S, cioè gli altri partiti.

appena si riesce ad avere qualche numero interessante sui sondaggi, ecco che in una maniera o nell'altre ci si automassacra le palle.

già li immagino i giornali di regime di domani....

e chi poco o nulla sa del M5S, ne verrà allontanato in maniera irrimediabile, dai leccaculo di regime.

i miei complimenti vivissimi ad ambo gli "schieramenti" del M5S.

suicidio mediatico.......

il Mandi Commentatore certificato 04.03.12 20:47| 
 |
Rispondi al commento

Quando leggo persone che scrivono come Luca il primo pensiero
e´: davvero in Italia non ci sono un centinaio di Luca da mettere in parlamento e cambiare l´Italia?

La risposta che mi do e´ sempre: certo!

Per questo il M5S avra´ successo e cambiera´ l´Italia.

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.03.12 20:45| 
 
  • Currently 3.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |
Rispondi al commento

Poi c'è qualcuno che si chiede il perchè dei "due mandati e poi a casa"? .... ma se fosse per me li ridurrei a uno altrochè!
Quelli che ora da consiglieri difendono la "sacra privacy" e che organizzano convention per crearsi un proprio consenso personale all'interno del M5S in realtà sono gli stessi che anni fa filmavano i consiglio comunali e ne venivano buttati fuori in base proprio a quel princìpio inesistente in un luogo pubblico.
Ora sono loro a parlare come i politicanti della casta che allora li cacciavano; è un attimo diventare casta....


Bravo Luca, sei venuto a Rimini appositamente per farti pubblicare sul blog. Complimenti, ce l'hai fatta. Non conosci nemmeno Paolo Michelotto, e parli di democrazia? :-)

Marco Affronte, Rimini Commentatore certificato 04.03.12 20:41| 
 
  • Currently 2.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento

Ecco, tra l'altro lo spirito del tradimento, leggete il commento sotto di Marco Affronte, ecco lo spirito del serpente, l'atteggiamento rancoroso che nasconde (male) l'invidia da troppo tempo tenuta nascosta e che prefigura il partito mafioso in nuce che già sta sbocciando. Il mantello di finta democrazia che si mettono addosso tutti i partiti per prenderci per il culo, ora è anche il vostro. Vi consiglio di fondare un nuovo movimento, il M5S-R, ovvero il Movimento dei 5 Stronzi di Rimini. Beppe, ti prego, annuncia l'espulsione immediata di questa gentaglia, sono nauseato.

Mauro Agnoli, Castel San Giovanni (PC) Commentatore certificato 04.03.12 20:41| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 33)
 |
Rispondi al commento
Discussione

se Rimini ci dà tanto, figuriamoci cosa potrebbe accadere nel resto d'Italia.

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 04.03.12 20:39| 
 |
Rispondi al commento

Anche io sono stato a Rimini e confermo che l'articolo dice FALSITA' incredibili! Nessuna mania di protagonismo, nessuna decisione presa a nome di altri, ma tante persone con la voglia di parlare e confrontarsi.
Non sono un frondista, un secessionista o altre cavolate lette in questi giorni in Rete. Ho 23 anni, studio ingegneria informatica e non ho nessuna intenzione di dedicare una vita alla politica: dopo 3 anni nelle istituzioni sono già stanco, vedete voi.
Quello che non mi stancherò mai di fare, però, è confrontarmi con la gente, con chi non la pensa come me, in maniera democratica e trasparente.
Forse, anche chi gestisce questo blog e tutti i vari troll che non aspettano altro per cercare di spaccare il Movimento con commenti che parlano di dimissioni o simili, dovrebbero scendere dal piedistallo su cui stanno e provare a confrontarsi dal vivo con la gente, a dibattere e via dicendo.

Davide V., Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.03.12 20:38| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 101)
 |
Rispondi al commento
Discussione

C'erano 150 persone ?
Allora questa è una grande vittoria per il movimento.

PAOLO COGORNO, Cogorno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.03.12 20:37| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 32)
 |
Rispondi al commento

ciascuno tiri le conclusioni che deve.

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 04.03.12 20:37| 
 |
Rispondi al commento

a quella gente di Rimini il messaggio non è proprio arrivato,

non si può rimproverarli se poi c'è chi li strumentalizza.

vanno recuparati, è anche demerito nostro se non hanno capito

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 04.03.12 20:35| 
 |
Rispondi al commento

Non siamo un partito e mai lo saremo. Siamo cittadini prestati alla politica. Vogliamo che le nostre idee siano incisive e lascino il segno. Vogliamo che i nostri progetti rendano obsoleto questo sistema marcio.

Spendiamo il nostro tempo libero per un cambiamento che ripaghi gli sforzi di migliaia e migliaia di cittadini impegnati nel civismo ed in questo fantastico progetto.

Caro Beppe, caro staff, cari consiglieri ed attivisti, credo che per fare questo, c'è bisogno di condivisione e fiducia. Collaborazione.
Beppe, in tanti vogliamo capire come adoperare al meglio le nostre forze. Questo sarebbe una sorta di sfogo, una piccola certezza.

Ormai, ogni santo giorno, viviamo sulla nostra pelle gli effetti delle scelte scellerate di questa classe dirigente. Credo che nell'aria c'è tanta frenesia e tantissima voglia di "fare". Tutto qui. Condivisione e fiducia.

Vito Cerullo
M5S Reggio Emilia

p.s. Nessun "golpe". Nessun leader. Nessuna scissione (ma quale? ma chi?).

V Cerullo (vito cerullo), Reggio Emilia Commentatore certificato 04.03.12 20:34| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

non hanno eletto alcun leader, ma si trovano a disagio senza la forma partito, vorrebbero riformare i partiti che esistono, creare regole di imcompatibilità tra cariche di partito e incarichi pubblici.

lì riconosco di avere avuto un atitmo di autentica perplessità, non ero preparato a questo diciamo, magari anche colpa mia che sono stato rimproverato di scarso attivismo e quindi il messaggio non è arrivato dove doveva arrivare.

in sintesi a chi si impegna nella rete non viene riconosciuto lo stesso merito di chi si impegna sul territorio.

una mentalità tipicamente post-comunista che ovviamente non condivido.

il lavoro intellettuale ha e deve avere pari dignità.

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 04.03.12 20:33| 
 |
Rispondi al commento

Onestamente nell'evento di Rimini, qualche errore è stato commesso.

Da qui a dire che Rimini era una specie di agglomerato di dissidenti e infiltrati BEH.... andiamoci piano.

Le persone intelligenti cercano soluzioni nuove.

Corrado Di Puccio (), Genova Commentatore certificato 04.03.12 20:32| 
 
  • Currently 2.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 33)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Volevo aggiungere una cosa importante, cari dissidenti, VOI AVETE FRETTA. Perchè avete così fretta? Beppe non ha fretta! Preferisce far le cose per bene, lentamente, essendo sicuro di ogni passo. Voi prendete, tradite il movimento, fate i summit per i cazzi vostri, oltretutto a Rimini, come foste un partito!!! Parlate di democrazia ma in realtà perseguite i vostri obiettivi privati, credete che siamo scemi, noi, la base? Ne ho già visti, io, di comportamenti luridi come i vostri, basta leggersi la storia dei partiti. Parlate di confronto democratico, mentre in realtà state affossando il movimento tradendone lo spirito, visto che avete tradito il creatore del movimento stesso, che non è solo il creatore, è la coscienza, la ragione di essere, il principio base del M5S!!! Certo che dalle vostre parole in malafede esce tutto l'astio che avete accumulato contro Beppe Grillo, semplicemente perchè lui è Beppe Grillo, mentre voi non lo sarete mai!!! Da parte mia affermo un principio che non si dovrebbe dimenticare mai: Beppe Grillo è un uomo buono con molto sale in zucca e che sta facendo tutto questo da anni, per poter migliorare non solo questo paese, ma noi stessi. Voi avete fatto la cosa peggiore che potevate fare, siete dei veri e propri traditori e mi date il voltastomaco!!! Fuori subito dal M5S, o andate da Beppe Grillo a chiedere scusa per il comportamento infame che avete tenuto. Non siete d'accordo con Beppe? FUORI, FUORI, FUORI!!!!

Mauro Agnoli, Castel San Giovanni (PC) Commentatore certificato 04.03.12 20:31| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

Mi risulta che il M5S abbia un non-statuto.
Che abbia poche regole ma semplici e chiare, che hanno come fondamento l'idea che la Politica non può essere più intesa come investimento personale su cui spendere una vita, per trarne vataggio per sè stessi e per le persone "amiche".
Se ho capito bene il M5S intende l'attività politica (specie degli eletti) come una sorta di servizio civile, una missione in cui conta il dare e non l'avere, per un certo numero di anni e non oltre.
Del M5S ho inoltre capito che gli eletti hanno il compito di lavorare per favorire il raggiungimento delgi obiettivi che il movimento ha elaborato nel corso di questi anni, lavorando nella massima trasparenza e comunicando ai cittadini i risultati raggiunti nella propria attività di consigliere (e si spera domani da deputato).

Non mi risulta invece che siano temi centrali e fondamentali:
* l'organizzazione del movimento (che poi vuol dire stipendiare segretari, responsabili, portaborse e funzionari)
* stabilire alleanze con partiti dell'attuale sistema politico
* indicare un candidato premier (sic) per le prossime elezioni politiche
Ebbene, da quanto ho capito (e sottolineo da quanto ho capito) questi temi invece sono stati affrontati nel meeting di rimini, e messo pure ai voti.

In quanto elettore del M5S *non era questo che chiedevo a questo movimento*. Non era questo che mi aspettavo dai suoi eletti e cosa ben più grave *non sono stato coinvolto* e interrogato su questi argomenti.
Infine, nota grave sul piano della comunicazione politica: in un momento come questo, dove il M5S è oggetto di attacchi da parte dei partiti e dei loro scribacchini, è stato fatto un pessimo servizio alla nostra causa, con cui i giornaletti soprattutto del csx stanno andando a nozze.

Insomma, non metto in dubbio che molte delle persone che hanno partecipato al meeting fossero mosse dalle migliori intenzioni, ma ho il sospetto qualcuno si sia lasciato prendere la mano.

Frange Lunatiche 04.03.12 20:31| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 38)
 |
Rispondi al commento
Discussione

qualcuno s'è messo in testa di gestire un MOVIMENTO con le stesse basi interpretative con cui agiscono i PARTITI.
è chiaro che questi elementi vanno allontanati al più presto, non importa la loro aura democratica e non ce ne pò fregà de meno se sono persone encomiabili.
vanno ALLONTANATI.
prima che si avvicinino le elezioni.

chiacchiere e distintivo...
chiacchiere e distintivo...
è così che funziona; è così che comincia a diffondersi il batterio della disgregazione.

esiste un programma, esiste un impianto organizzativo, esistono delle indicazioni precise e delle regole per partecipare.
chi ci sta bene, chi non ci vuole stare andasseaffanculo subito e ci andasse di corsa.
senza ciarlare tanto di democrazia e dimenarsi, spargendo fuffa per gli allocchi.

davide lak (davlak) Commentatore certificato 04.03.12 20:29| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 50)
 |
Rispondi al commento

Dio mio Beppe, che delusione. Dai spazio al primo "pataca" che passa. Vergognati. Hai toccato il fondo.

Marco Affronte, Rimini Commentatore certificato 04.03.12 20:29| 
 
  • Currently 2.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono un simpatizzante del M5S e non credo affatto che Grillo voglia farlo morire!! Ho capito poco della storia di Rimini e non sono informato a sufficienza per esprimere giudizi. Una cosa voglio dirla, questo movimento come tutti i movimenti quando nascono, propone delle cose condivisibili, giuste e sopratutto di forte impatto emotivo. Il problema sopraggiunge quando si passa dalla fase della critica alla fase delle proposte, delle decisioni.... diventa difficile riuscire a prendere decisioni che rappresentino la collettività di coloro che "uno vale uno".. a mio giudizio il nocciolo è proprio questo.
Necessita un sistema (informatico?) di rappresentanza che sia condiviso da tutti e dopo bisogna che le persone in minoranza siano così mature da allinearsi, condividere per ciò che la maggioranza ha deciso.. questo è il punto nodale dove tutto si frantuma.
Se qualcuno del M5S ha preso delle iniziative "diverse dal contesto" è perchè probabilmente sente del disagio che non riesce risolvere, forse bisogna ascoltarli.
Credo che il ruolo di chi protesta sia molto più semplice del ruolo di chi governa, è difficilissimo rimanere COERENTI, guardate la Lega una volta Bossi diede del mafioso a Berlusconi ... ma poi..
Il M5S deve rapidamente darsi una forma, non deve essere un partito ma dovrà confrontarsi con loro, deve trovare un sistema che gli permetta di mantenersi coerente, che dia la possibilità di voto proponendo le idee che danno vantaggi alla maggioranza dei cittadini.
Trovo tutto questo molto ...molto complesso ma oggi solo il M5S potrebbe riuscirci.
Serenità a tutti.

Fabio C., Alessandria Commentatore certificato 04.03.12 20:28| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

a un certo punto hanno approvato all'unanimità il ritorno al regime fiscale pre-autotassazione, quando lo stato accertava lui i redditi dei cittadini
come dire cancelliamo 9 milioni di partite iva.

poi subiti dopo hanno approvato uan delibera sulle buche nelle strade

beh, inzomma

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 04.03.12 20:26| 
 |
Rispondi al commento

So che in molte città i meet-up 5 Stelle si sono dotati di "regolamenti", che in molte città hanno aperto una "sede" ( Firenze la sta aprendo...) in cui incontrarsi e CONOSCERSI. La BASE si dota e ricerca strumenti organizzativi pratici per affrontare le indiscusse carenze che in un Movimento giovane, evidentemente, ci sono. Giusto quindi incontrarsi ai vari livelli comunali, provinciali, regionali e nazionali per determinare un buon coordinamento. A me sembra tutto molto trasparente e molto democratico e rispondente a tutti i principi fin qui proposti dal M5S. Dai, Beppe !!! cosa c'è di sbagliato in questo???

giorgio benelli, ravenna Commentatore certificato 04.03.12 20:22| 
 
  • Currently 1.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento

Che delusione che siete ragazzi avete aperto la strada allo sputtanamento per parlare di voi? Se avete un cervello e lo fate funzionare cioè riflettete il passo successivo che dovreste intraprendere e quello delle pubbliche scuse e di lasciare le vostre mansioni all interno o siete 5 ottusi o manovrati in nessun caso affidabili

Riccardo Garofoli 04.03.12 20:19| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 33)
 |
Rispondi al commento

oggi ero all'incontro di Rimini, ed ho avuto l'immennsa gioia di confrontarmi con persone di S.Benedetto del T., di Trento, di Tarquinia, della Puglia, del Veneto,lombarde,toscane, pugliesi,friulane,abruzzesi,romane,emiliane e romagnole,molisane e se non sbaglio si tratta di 13 Regioni di cui sono sicuro che erano per lo meno rappresentate.Una domenica in cui da quasi tutta l'Italia ho conosciuto persone che grazie a te Beppe, non avrei probabilmente mai conosciuto per condivedere e magari realizzare il sogno di migliorare la nostra amata Italia.Nessuno delle persone con cui ho parlato o che ho sentito parlare hanno assunto atteggiamenti di protagonismo o disfattisti; eravamo tutti quanti lì per cercare di trovare una soluzione comune per risolvere i problemi che più frequentemente incontrano tutti coloro che stanno collaborando a questa idea di cui tu sei stato lo straordinario fautore. Adesso io mi chiedo: per quale motivo stai denigrando a priori una iniziativa che ha reso tutti quanti più ricchi e ancora più consapevoli che possiamo veramente realizzare qualcosa di eccezionale.

mirko m., ravenna Commentatore certificato 04.03.12 20:19| 
 
  • Currently 2.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 39)
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=eVwGOdhP1C8

Valerio Tavolazzi, Ferrara Commentatore certificato 04.03.12 20:19| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Allora secondo me cari Paolo Michelotto, Valerio Tavolazzi, Matteo Cursio, Gabriele Grotti e tutti i vari dissidenti, forse non avete capito una cosa, il MODO in cui avete preso e fatto questo incontro equivale a un tradimento. E' evidente che non siete più d'accordo con Beppe Grillo, quindi non siete più M5S. Perchè, se le vostre povere teste vuote non l'hanno capito, il M5S è Beppe Grillo. Le regole le ha già dettate lui sul blog. Non sta a voi fare le regole. Non sta a voi dare una linea al M5S. Beppe Grillo sicuramente è favorevole all'aggregazione, ma non quando un gruppo di vigliacchi dissidenti va per conto suo, inseguendo i propri interessi personali. La vostra mancanza di rispetto nei confronti di Beppe Grillo è un INSULTO per tutti i militanti che solo grazie a Beppe Grillo si sono avvicinati al blog e al movimento. Voi stessi inizialmente vi siete avvicinati per questo, anche se viene il dubbio che siete sempre stati in malafede. Se non siete troppo idioti da capire il motivo per cui Beppe pubblica solo commenti contro di voi, perchè evidentemente è contro di voi. Mi sembra così semplice! Io personalmente, se devo scegliere tra voi e Beppe... non sto neanche lì a scriverlo, chi scelgo...

Mauro Agnoli, Castel San Giovanni (PC) Commentatore certificato 04.03.12 20:18| 
 
  • Currently 2.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo post è incommentabile. Come distruggere una buona iniziativa, complimenti

Fabio V., Maranello Commentatore certificato 04.03.12 20:14| 
 
  • Currently 2.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 44)
 |
Rispondi al commento

e voglio che l'assemblea metta ai voti le proposte che arrivano dalla rete.
autenticati, certificati tutto quel cazzo che vi pare ma si voterà anche su quelle.

Saluto ;)

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 04.03.12 20:10| 
 |
Rispondi al commento

Le persone che hanno creato questo evento devono uscire, edevono essere espulse dal Movimento!

Marco Morbelli 04.03.12 20:10| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 37)
 |
Rispondi al commento
Discussione

la prossima volta, chiunque organizzi, voglio avere la possibilità non solo di votare on line sulle proposte.
ma anche di fare proposte migliorative mie

il resto sono cazzate


Il Movimento ha già nelle sue 5 stelle ,battaglie durissime da affrontare.Ognuno può fare qual cosa nel proprio comune,con umiltà e onestà.Adunate a livello nazionale organizzate da singoli non servono.Ognuno si impegna nel proprio piccolo fino a che ha energia ,poi passa il testimone al prossimo cittadino che ha energie fresche.Si fa politica nel Movimento solo per servizio civile,per passione.QUANDO DENTRO DI NOI VIENE LA VOGLIA DI SENTIRSI LEADER,ALLORA è GIUNTO IL MOMENTO DI TORNARE A CASA A SVOLGERE IL PROPRIO LAVORO.Sono finiti i leader...

francesco rx, roma Commentatore certificato 04.03.12 20:08| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 34)
 |
Rispondi al commento

forse era scontato che anche nel M5S i diverbi dal piano delle proposte sui problemi sarebbero slittati a quello della spartizione del potere; ma ci avevo sperato.

walter barcella, costa volpino Commentatore certificato 04.03.12 20:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vogliamo sintetizzare con un'immagine il "summit" di Rimini? Eccola:
http://www.rifattanapule.it/ariafritta-1.gif

Paolo Cicerone, ( ★★★★★) Commentatore certificato 04.03.12 19:57| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento

Le opinioni di Luca Roggi sono assolutamente frutto di una palese parzialità, Beppe continui a dare voce soprattutto a chi avvalora esclusivamente le tue ragioni. Cosi si perpetra una visione parziale della realtà, ci sono numerose valutazioni positive di quell'incontro, dai spazio anche ad esse, sii democratico sul serio, te ne prego..

In questa riproposizione del commento del Roggi, vengono anche tagliate delle parti davvero offensive nei confronti di colui che non si è offerto, bensi è STATO CHIAMATO a fare da moderatore/facilitatore nella prima giornata, e che conosciamo tutti (Paolo Michelotto). Tali parti che Roggi ha scritto e che qui vengono opportunamente tagliate definiscono Michelotto "con la faccia da papa boy e la maglia del pigiama, e che dirigeva la giornata.", e' una vergogna che si pubblichi esclusivamente l'intervento di chi non conosce nemmeno la storia e il prestigio di una persona avulsa da qualsiasi interesse personale come Paolo Michelotto, è forse per questo che chi pubblica su questo blog taglia e cuce a proprio piacimento???

Gabriele Grotti 04.03.12 19:56| 
 
  • Currently 2.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 41)
 |
Rispondi al commento
Discussione

che palleeeeeeee! se avete tanta voglia di "fare" andate in val di Susa, li serve davvero una mano, il resto è tutta FUFFA!!!

Lele D., frascati Commentatore certificato 04.03.12 19:53| 
 
  • Currently 3.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 50)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi dispiace
ha ragione GRILLO (ancora una volta)
il MoVimento 5 Stelle
è MORTO
QUI'.

Pol Picot (ubot), ROMA Commentatore certificato 04.03.12 19:53| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 23)
 |
Rispondi al commento
Discussione

criticare vedendo solo nero e distruggere è estremamente semplice; un'attività molto diffusa. ainoi, nel pease...
mi stupisce di più la scelta del blog di pubblicare questo intervento fra tanti... qualsiasi scribacchino del giornale o di libero avrebbe fatto meglio. che tristezza! quando la finiamo con queste idiozie e ricominciamo a lavorare con l'entusiasmo e la positività che ci appartiene?

davide scala, brescia Commentatore certificato 04.03.12 19:50| 
 
  • Currently 2.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 29)
 |
Rispondi al commento

Chissà quanti commenti hai ricevuto positivi. Bello vedere che li hai pubblicati come hai fatto con questo Luca. Grazie.

Valerio Tavolazzi, Ferrara Commentatore certificato 04.03.12 19:45| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 79)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Carissimo Luca Roggi, c'ero anche io a Rimini e ho visto e vissuto una situazione completamente differente da quella che racconti.

Dici che l'incontro è stato fatto CONTRO la volontà della stragrande maggioranza degli attivisti, e lo dici semplicemente contando il numero dei presenti, questa tua deduzione mi sembra molto fantasiosa. Per tutti il periodo in cui si è organizzato l'incontro non ho notato alcuna avversione da parte di tutti gli attivisti, ANZI!

Incontro che ci tengo a precisare è nato per trovarsi, discutere e crescere e dato che ATTUALMENTE non è ancora possibile farlo su questo sì FANTOMATICO portale, allora ecco che si è deciso di trovarsi fisicamente, ma capisco che per te è più rispettoso NON FARE NIENTE.

Il METODO utilizzato per le discussioni non è assolutamente una presa per il culo come da te valutato, fosse se durante la giornata avessi prestato un po' più di attenzione, avresti notato la maturazione della maggior parte delle proposte da come venivano presentate a come risultavano al termine della discussione, arricchendosi in contenuti e giungendo a una forma più completa.

Il soggetto che "dirigeva" la giornata era PAOLO MICHELOTTO ti invito ad informati su tutto quello che ha fatto negli ultimi anni prima di parlare, e il suo ruolo non era quello di dirigere, ma di facilitare e moderare la giornata, senza entrare assolutamente nel merito delle singole discussioni.

In CONCLUSIONE mi chiedo se tu abbia veramente partecipato allo stesso incontro a cui ho partecipato io, oppure se se hai passato la giornata in riva al mare.

Matteo Cursio, Maranello Commentatore certificato 04.03.12 19:45| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 30)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sapete come si dice: se il M5S non vi piace.

"MAH!!! chi vi tiene"????

Pol Picot (ubot), ROMA Commentatore certificato 04.03.12 19:45| 
 |
Rispondi al commento

GRILLO subito imperatore della terra.

Pol Picot (ubot), ROMA Commentatore certificato 04.03.12 19:42| 
 |
Rispondi al commento

Possiamo evitare un muro contro muro?

Salvatore 04.03.12 19:41| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Beppe, perché non pubblichi anche gli interventi che hanno denotato tutti gli aspetti positivi dell'incontro? Perché dare voce solo ad una campana di una persona che, tra l'altro, dice delle cose non esatte? Perché non dai modo alla totalità di chi visita il tuo blog di leggere l'opinione positiva di chi ha partecipato, come Valentino Tavolazzi, il saggio consigliere di Ferrara? Te lo riporto io, cosi come lo ha scritto, purtroppo andrà fra i commenti, quindi non con la stessa visibilità di un tuo post.

CARO BEPPE Sono a Rimini e sono contento di partecipare ad una iniziativa bella, pacata, di confronto sincero su temi vitali per il futuro del movimento. La sede non e' deliberante, e' un confronto su proposte che vengono approfondite e votate per valutarne il gradimento. Essere contrari a questo non ha alcun senso. I temi selezionati in rete per il programma di lavoro, sono anch'essi proposte e quelli apparsi fughe in avanti o fuori contesto non sono stati votati. Una proposta non e' mai colpevole, se non e' condivisa viene cancellata. Nè può essere il pretesto per etichettare una iniziativa ("partitocratica") o per non partecipare. La prima giornata ha prodotto proposte interessanti che riguardano il processo decisionale nel Movimento (chi, come, dove, quando decide cosa?), gli strumenti (portale, assemblee, social network, blog locali,...), le regole per la selezione dei candidati del Movimento, sia per elezioni locali che per quelle nazionali. E' stata una giornata in cui tanti hanno potuto esprimere liberamente le proprie opinioni e proposte sui temi citati ed altri. Non capisco l'accanimento contro iniziative di questo tipo. Io non ho percepito nessun astio o pregiudizio contro Beppe o Casaleggio. Ho già detto che in tal caso non avrei partecipato o non sarei rimasto. Quello che invece emerge con forza e' la domanda di strumenti di confronto e di decisione sui temi di politica locale e nazionale, che consentano veramente di realizzare "uno vale uno". Tavolazzi

Gabriele Grotti 04.03.12 19:38| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 90)
 |
Rispondi al commento

UN VERO SCHIFO ANTIMOVIMENTO!

Acul utopiA (cittadino qualunque) Commentatore certificato 04.03.12 19:35| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 24)
 |
Rispondi al commento

Dunque non ti è piaciuto che alcuni attivisti si siano incontrati e confrontati, al di la delle pecche organizzative che sottolinei e su di un paio di "soggetti" che hai individuato come "discutibli" (su 150). A me sembra una cosa buona per un moVimento che parte dal basso (erano 150 attivisti o politici?). Ben vengano anche altri incontri. Sulla fantomatica maggioranza (che non partecipa agli incontri di democrazia dal basso) farei la stessa cosa del Referendum senza quorum... se non partecipi, non fai parte della maggioranza, fai parte di quelli che non amano la democrazia (dal basso). Chi nega la buona volontà di questi ragazzi lo fa o xchè non li conosce (ignoranza) o xchè non ama la democratica partecipazione e quindi dovrebbe andare in altri lidi, tipo forza nuova, i leader sono li (a anche qui?!?!).

Marco D., Ariccia Commentatore certificato 04.03.12 19:30| 
 
  • Currently 2.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento

Io non sono stato a Rimini e non ero per niente d'accordo con questo tipo di iniziativa. Ma, leggendo in rete, risulta che la persona "che parlava al microfono tutto il tempo e che dirigeva la giornata" sia Paolo Michelotto, persona che stimo e di cui dubito fortemente che abbia alcuna finalita' distruttiva nei confronti del movimento. Se questo corrisponde alla realta', invito Michelotto a fare una dichiarazione pubblica con una spiegazione articolata di obiettivi e metodologia dell'evento, per dissipare un po' di questa nebbia maleodorante...

luca forcolini, biella Commentatore certificato 04.03.12 19:29| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bravo Luca, complimenti per la cronaca.

ultimo banco Commentatore certificato 04.03.12 19:25| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori