Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Il cerino acceso


fiammiferi.jpg

Vent'anni dopo e siamo al punto di partenza. Tangentopoli con De Michelis in impermeabile bianco inseguito per le calli di Venezia come un'esibizionista sessuale sorpreso sul fatto e Craxi bombardato di monetine da duecento lire sembrano oggi trastulli, giochi d'infanzia a guardie e ladri, cartoni animati un po' retrò. Tutto è uguale e tutto è diverso da allora. E' uguale nelle tangenti, nella protervia dei partiti e dei loro burattinai, nella criminalità organizzata (quella che con l'avvento di Rigor Montis è misteriosamente scomparsa dall'informazione), nella crisi economica. E' diverso, molto diverso per gli attori rimasti in campo.
La magistratura nel '92 occupò un vuoto di democrazia. Si frappose tra i partiti e i cittadini. Cauterizzò la ferita. Falcone e Borsellino si sacrificarono. Mani Pulite divenne il simbolo del cambiamento possibile. La sua supplenza non poteva durare. E oggi si ruba più di prima. Le leggi non le fa la magistratura che, come tutti, ne è soggetta, anche quando sono scritte da delinquenti. Vent'anni di guerra dei partiti alla magistratura, di processi infiniti, di centinaia di leggi ad castam, hanno partorito il topolino della prescrizione di Berlusconi al processo Mills. Non esiste più alcuna barriera tra la rabbia dei cittadini e i partiti tranne la Polizia e forse, domani, l'Esercito invocato da Maroni. Non abbiamo più grandi industrie e il debito pubblico è raddoppiato. Siamo una Nazione sotto tutela, spossessata nei fatti dalla propria politica economica dalla BCE. E' sufficiente un cerino per un incendio incontrollabile e la magistratura non è più in grado di svolgere il ruolo di pompiere.
I partiti giocano a nascondino, si sono riparati sotto le gonne della Governante di Varese come se questo fosse sufficiente per evitare loro un'epurazione che sarà tanto più catastrofica quanto più si ostinano a non uscire di scena. La faccia della fine della Seconda Repubblica, l'icona che ricorderemo, è quella di Beeérsani, livido quando gli si rammenta che nella torta della Tav ci sono le cooperative rosse della CMC di Ravenna.
I partiti sono morti e la magistratura non sta tanto bene. La dilapidazione biblica di soldi pubblici in Val di Susa, 22 miliardi, dovrebbe interessare alla Corte dei Conti. Che cosa conta tutto il giorno? A che serve, a giocare a Monopoli? Dopo l'otto settembre gli italiani furono disorientati. Si arrivò a gridare perfino "W Badoglio!", come qualcuno ha esultato per Monti. Sappiamo come andò a finire, con il riscatto dei partigiani e una guerra civile lunga due anni. La Storia non si ripete mai uguale, ma oggi, come nel 1943, l'italiano è solo di fronte alla dissoluzione del Paese. Nudo. Molti non staranno più a guardare.

Mani Pulite di Barbacetto, Gomez e Travaglio

Mani pulite, vent’anni dopo. Questo libro racconta l’Italia dell’illegalità permanente. Un documento storico che rimarrà per sempre sul tradimento della politica.

lasettimanabanner.jpg

4 Mar 2012, 13:15 | Scrivi | Commenti (540) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 


Cronache
Coca Cola e Pepsi "a rischio cancro". Le due bibite cult cambiano ricetta
Venerdì, 9 marzo 2012 - 14:57:00
Il colorante che dà il color "caramello" a Coca Cola e Pepsi può essere cancerogeno. Durante la sua attuale lavorazione, infatti, sviluppa una sostanza nociva (il 4-metilimidazolo) ad altissime dosi. O le due aziende cambiano la ricetta delle famose bibite, oppure dovranno scrivere sulle etichette di bottiglie e lattine che la bevanda può "causare il cancro": a stabilirlo è una nuova legge della California, che ha messo nel mirino le aziende che superano un determinato livello di tale sostanza. Pepsi e Coca-cola sono fra queste. Il colorante incriminato era stato nel mirino del Center for Science in the Public Interest, associazione per la tutela dei consumatori, che aveva sostenuto una petizione per chiederne la messa al bando. Già avviato per la California, il cambiamento è stato esteso a tutti gli Stati Uniti.

"I consumatori non noteranno alcuna differenza nei nostri prodotti e non hanno alcuna ragione di temere per la propria salute", ha rassicurato l’American Beverage Association che rappresenta le imprese. "Siamo convinti che non vi sia alcun pericolo per la salute pubblica che giustifichi il cambiamento apportato, ma abbiamo comunque chiesto ai nostri fornitori di colorante caramello di fare questo passo, in modo che i nostri prodotti non si trovino ad avere requisiti tali da dover introdurre un’avvertenza scientificamente infondata", ha aggiunto un portavoce di Coca-Cola.

Cosa ci danno ancora hai nostri figli??????
Ciao a tutti

patrizio acri 09.03.12 21:05| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno dica a Monti invece di approvare circa 20 miliardi per un foro nella montagna che rilascia sostanze radioattive, velenose (cianuro)ed inquina falde acquifere nella zona (la famosa TAV)per portare merce che puo benissimo andare sulla ferrovia esistente, perche non da 20 miliardi di euro ai terremotati dell'Aquila che secondo il Corriere della Sera ancora vivono nei container e o albergo ed il centro storico e' ancora pieno di macerie!
Che ne pensi Monti? Facciamo due conti e facciamo austerity ai danni della TAV in favore di quei poveri terremotati dell'Aquila sin dal 2009?!

Qui l'articolo

http://www.corriere.it/cronache/12_marzo_07/Aquila-tre-anni-dopo_8e7afcdc-681d-11e1-864f-609f02e90fa8.shtml

john buatti Commentatore certificato 08.03.12 07:11| 
 |
Rispondi al commento

098 Ultimo sondaggio politico, e' boom per movimento 5 stelle
www.quaeram.blogspot.com/2012/01/ultimo-sondaggio-politico-e-boom-per.html

099 Rifiuta il premio da un milione di dollari
www.quaeram.blogspot.com/2012/01/rifiuta-il-premio-da-un-milione-di.html

100 Il pane che mangiamo viene dalla terra di Dracula
www.quaeram.blogspot.com/2012/01/il-pane-che-mangiamo-viene-dalla-terra.html

101 Almeno in qualcosa l'italia è ai primi posti del mondo
www.quaeram.blogspot.com/2012/01/almeno-in-qualcosa-litalia-e-ai-primi.html

102 Sperando che non ci sia mai una terza bomba atomica
www.quaeram.blogspot.com/2012/01/sperando-che-non-ci-sia-mai-una-terza.html

pino 07.03.12 21:48| 
 |
Rispondi al commento

questo è il segnale che stiamo per tornare ai vecchi tempi..amici miei preparativi al peggio!

mondoinfoprodotti 06.03.12 16:42| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei sapere da tutti voi quando MUORE Giorgio Napolitano assisterete a funerali o vi dispiacera....oppure come me va ad accendere un cero pregando SANTA LIBERAZIONE!!!

Roberto Venturi 05.03.12 22:03| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei informarvi che la Corte dei Conti con la relazione 19/52 - 24/52 - 25/52 - 26/52 del 7 luglio 2011 ha bocciato la TAV con motivazioni articolate che vi invito a leggere.

marco faggioni 05.03.12 17:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Peppe,sei come tutti gli altri con la censura.Ho inviato un blog prima di pranzo ma non è stato pubblicato. E' stato censurato.

franco olivi 05.03.12 17:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

2
Ida Magli
Gli economisti sono incapaci di capire i significati dell'essere uomini al di là del valore delle ricchezze,per gli Stati quanto per il singolo cittadino
Quello che vogliono i banchieri è avere in mano tutto il 'potere',anche quello politico,per cui eventualmente le sx sarebbero state più proclivi ad incaricare un economista,come hanno fatto a suo tempo scegliendo Prodi,ma il debito sarebbe rimasto lo stesso e la cosiddetta 'fiducia' dei mercati non avrebbe fatto diminuire per nulla il differenziale dei nostri titoli.Perché quello che vogliono i banchieri è costringere gli Stati a svendere il proprio patrimonio e, come ha fatto il pur stimatissimo banchiere Ciampi per entrare nell'euro,anche l'eventuale Prodi di turno sarebbe costretto oggi a vendere a prezzi stracciati le poche industrie rimaste
Per gli Italiani è difficilissimo capire quello che è successo e che sta succedendo da quando è in ballo l'Europa,e quindi reagire di conseguenza,per 2 motivi principali.Il primo è l'ossequio dimostrato da tutti i politici e da tutti i giornalisti nei confronti dell'Europa, considerata come una specie di divinità a sé stante,per cui i poveri cittadini stanno uscendo soltanto in quest'ultimo periodo dall'ubriacatura europea.La frase 'ce lo chiede l'Europa' è stata usata in forma intimidatoria e sacrale da tutti.
Il 2° è che resta un immenso attaccamento affettivo e ideale di gran parte degli italiani al comunismo e di conseguenza ai partiti della sx.Come avrebbero mai potuto immaginare che le sx fossero alleate dei banchieri?Che tutte le operazioni fatte in nome dell'europeismo,fossero in realtà finalizzate alla consegna del potere nelle mani dell'alta finanza, alla distruzione delle Nazioni,al mondialismo massonico?
Sono certa,ed è questo che suscita il mio massimo sdegno,che mai nessun 'popolo',intendendo per popolo quello degli operai,dei lavoratori,è stato così tragicamente,perfidamente ingannato, neanche i russi nei periodi periodi peggiori del bolscevismo

viviana v., Bologna Commentatore certificato 05.03.12 17:28| 
 |
Rispondi al commento

Oggi puntata speciale del Servizio Pubblico di Santoro
"E' mia questa valle"

viviana v., Bologna Commentatore certificato 05.03.12 16:23| 
 |
Rispondi al commento

SCOSSA DI TERREMOTO!!!!!!!!!! 4 SCALA

E VAI E LA TERZA QUEST ANNO SCROLLO DI 5 SECONDI NE LEVANTE! EPICENTRO SARA COME PRENUNCIATO

APENINO EMILIANO!!!

CE NE SARANNO ANCORA !!! SCALA 3 RICHTER


CHIVARI GENOVA

mario 05.03.12 16:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mani Pulite ci fu perchè la magistratura ebbe la sponda dell'opposizione, l'MSI era ancora a favore della pena di morte (bei tempi, poi la Mafia alla fine del 1993 cercò di far esplodere lo stadio Olimpico di Roma lato curva nord dove sedeva Fini, il quale capì l'antifona e sostenne Berlusconi fino a poco tempo fa), la Lega era ancora fatta da rudi montanari che adoravano i cappi delle forche, ed il PDS seguì Occhetto nel sostegno alla magistratura (poi la criminalità meridionale fece eleggere D'Alema, che la fece pagare ad Occhetto ed isolò la Lega facendola finire fallita finchè Bossi capì l'antifona e si consegnò a Berlusconi).
Insomma, si preparò il disastro attuale, con aziende fallite a raffica ed i conti pubblici in bancarotta.
I partiti sono stati temporaneamente tenuti in vita da Monti, uomo della BCE, per tenere in vita l'euro, però visto che la congiuntura internazionale sembra migliorare ed i partiti si stanno preparando a ricominciare a mangiare dopo Monti, l'Europa dovrebbe sostenere e spingere la magistratura ad una più feroce riedizione di Mani Pulite.

mario genovesi 05.03.12 16:10| 
 |
Rispondi al commento

Huxley ed Orwell, a questi fan una Pippa.
Pippa Cazzilunghi...
Praticamente una Pippa a Pisa.

enrico w., novara Commentatore certificato 05.03.12 15:06| 
 |
Rispondi al commento

L'espulsione di Tavolazzi è un gesto inconsulto ed autodistruttivo oltre che autoritario. Decisa senza processo, senza sentire ragioni, senza nemmeno pubblicare il suo commento a fianco del post demolitivo di tale Luca. Io sono a fianco di Valentino, ho condiviso da subito le sue osservazioni che descrivono perfettamente lo spirito costruttivo, l'atmosfera solidale, l'euforia dell'incontro fisico tra persone reali animate dal bisogno di confronto, di crescere e di prospettare e mettere ordine nei problemi dell'azione nella società. Nessuno di noi presenti a Rimini ha avuto la sensazione di trovarsi nel mezzo di movimenti cospiratori, tutto è stato pubblico e reso trasparente dalla diretta streaming, tutti hanno avuto la sensazione di aver sacrificato tempo e denaro dei propri per rendere un servizio a chi non aveva potuto, saputo, voluto partecipare. Tutti gli indirizzi votati a maggioranza saranno proposti alla valutazione sovrana della rete. Dove sono lo scandalo, l'abuso, la sopraffazione, la bestemmia, l'insubordinazione, il tradimento? Nulla è stato approvato se non a maggioranza. Chi invece sta delegittimando, senza sapere o per PARTITO preso quella iniziativa, sta consapevolmente o avventatamente creando le basi per una disgregazione del Movimento.
Di tutto si può e si deve parlare, tutto può e deve essere messo in discussione, niente è per sempre e tutto può essere modificato se compaiono segnali di bisogno.
Il grande Gibran Khalil Gibran dice che il padre è l'arco ed i figli sono le frecce; il buon padre avrà realizzato al meglio il suo compito quanto più lontano da sé avrà scagliato le sue frecce. E' il duro paradosso dell'amore: tanto più è vero e disinteressato quanto più ammette e favorisce l'emancipazione dell'altro. Lo stesso atteggiamento deve avere, a maggior ragione, un profeta come Beppe Grillo.

Gianluigi Placella 05.03.12 15:05| 
 |
Rispondi al commento

Se mi è permesso volevo rispondere a chi ieri sera e stamattina ha commentato il mio sfogo domenicale..
Premetto che sono un gelataio e ieri quando ho scritto ero al lavoro e come ogni santo giorno cerco di esprimere il mio talento e la mia professionalità.
Detto ciò, mi spiace che nessuno di voi abbia fatto riferimento all'esempio che ho descritto come l'emulsione,perchè il nocciolo del mio discorso era proprio quello.L'Italia è un contenitore bellissimo, che rischia di rompersi da un momento all'altro,non posso distogliere la mia attenzione in nessun momento, specialmente ora che noi tutti abbiamo preso coscienza che potremmo cambiare la politica per sempre.
Rischieremmo,distrandoci,di non fare nulla e ricadere negli stessi errori che hanno commesso i nostri genitori nel 68.
Non parlavo di Pizzerie,ne di soldi,ne di rabbia con la politica, ho parlato di sangue perchè ne scorre ogni giorno senza che noi ne sentiamo l'odore,i giornali non ne parlano,dobbiamo parlarne ogni giorno, noi.Lo stesso sangue che ci rende tutti uguali,il sangue di tutti coloro morti x un diritto,il sangue che alimenta i nostri pensieri.E' inutile che scriviamo usando questo magnifico e gratuito strumento se poi non concretizziamo in fatti.
Forse io sbaglio le parole che uso,forse credo che la sensibilità alle parole sia uguale per tutti,forse non ho capito un cazzo...!!
Sento solo il bisogno di condividere i miei pensieri con voi,di partecipare anche solo virtualmente al cambiamento.Non sono un ribelle attaccabriga,non sono un terrorista,sono uno a cui ogni giorno girano i coglioni per colpa di qualche bastrardo che vuole distruggere il nostro contenitore...
Buona settimana...

Tiziano D., Mantova Commentatore certificato 05.03.12 14:21| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

A Palermo la candidata a sindaco Rita Borsellino che faceva riferimento a BERSANI ha perso le primarie.
MA STO COGLIONE DI BERSANI LO CAPISCE O NO CHE LA GENTE E' STANCA DI VEDERE SEMPRE LE STESSE FACCE E IMPOSTE PER GIUNTA. IN QUESTO CASO NON MI RIFERISCO ALLA SIGNORA BORSELLINO LA QUALE RISPETTO SOTTO IL PROFILO PERSONALE E POLITICO, MA MI RIFERISCO ALL'OMINO DI DALEMA E CIOE' BERSANI.
TE NE DEVI ANDARE A CASA LO CAPISCI O NO?

tempesta_nel_ deserto Commentatore certificato 05.03.12 13:51| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Italiani!!! siamo rimasti soli...

David Zambe Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.03.12 13:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VOLEVO RINGRAZIARE IL PROFESSORE MONTI PER AVERE LIBERALIZZATO LE ASSICURAZIONI, VENERDI' SONO ANDATO IN ASSICURAZIONE PER ASSICURARE IL MIO SCOOTER CHE HA UN VALORE DI MERCATO DI 1000 EURO E MI HANNO FATTO UN PREVENTIVO DI 1200 EURO. IO OVVIAMENTE GLI HO STRETTO LA MANO AL MIO ASSICURATORE E GLI HO DETTO: OK, ANCHE QUESTO ESTATE CAMMINERO' SENZA ASSICURAZIONE. MA UN KAMIKAZE PER FARSI SALTARE IN ARIA NELLLA SEDE CENTRALE DI TUTTE LE ASSICURAZIONI NON SI TROVA?

tempesta_nel_ deserto Commentatore certificato 05.03.12 13:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

come disse Crozza,il PD è l'unico partito al mondo capace di perdere alle sue primarie. avranno la sindrome dell'inter. cambiano allenatore ma continuano ad andar male

iggle piggle 05.03.12 13:46| 
 |
Rispondi al commento

Da 18 brumaio:
Il capitalismo non è una legge di natura, ma lasciato libero da ogni vincolo e regola agisce come una malattia sociale mortale aggravata dal fatto che alla cura sono incaricati dei terroristi allucinati usciti dalle drogherie accademiche e dalle greppie bancarie. Questi vanno ripetendo che la cura consiste nella cosiddetta “distruzione-creatrice”, non rendendosi conto di ciò che sta avvenendo e che tale “distruzione” non riguarda solo la struttura produttiva meno innovativa o assistita, ma anche aziende di prim’ordine che chiudono perché non reggono la concorrenza deregolata e senza barriere; oppure sono acquistate da capitale straniero, smantellate e la loro produzione trasferita laddove un operaio guadagna tre euro e mezzo il giorno, quando va bene. Ci sarà mai un giorno un tribunale che giudicherà tali crimini?

L’ho scritto tante volte: non basterà tagliare previdenza, sanità, istruzione, burocrazia e dare la caccia ai piccoli evasori per rimettere i conti a posto, né estromettere dai luoghi di lavoro i sindacati meno remissivi per raggiungere i picchi di sfruttamento asiatici. E sarà inutile e anzi dannoso scavare tunnel per farvi scorrere merci che non si producono più. Quando perfino il pane (che si paga molto caro) è prodotto all’estero, quando si finisce per importare quasi tutto ciò di cui abbiamo bisogno per nutrirci, vestirci, abitare, vivere, non c’è escamotage finanziario o vittoria ideologica che ci salvi dal nostro inesorabile declino.

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 05.03.12 13:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

irlanda:...farà un referendum per approvare o meno la norma sul pareggio di bilancio voluto dall'europa....!!!questo è un messaggio per i finti giornalisti schierati con il sistema...che ogni volta dicono che le scelte della politica sono democratiche!!!

roby f., Livorno Commentatore certificato 05.03.12 13:36| 
 |
Rispondi al commento

Governo dei Banchieri.
Comincio' con TreMonti e un Buco di BiLancio...
Lascia o Raddoppia?
Rilancio e piu' Pil.
Piu' Monti, piu' Catene, piu' Buchi!

Sandro Giacobbo, s'aggira nella Valle di Gruyere alla ricerca degli Ufo...
Napolitano al TonTon...

enrico w., novara Commentatore certificato 05.03.12 13:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

tira una brutta aria...lo dicevo io.

d'altronde ci dobbiamo difendere da questi grandi pensatori.

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 05.03.12 13:23| 
 |
Rispondi al commento

Il Figliol Prodigo vuol l'Esercito in Val di Susa.
Non bastavan le Pecore ai Monti.
Ma chi badera' ai Maiali, allora?

O.T. Belen e l'effetto Farfalla.
Dicon che QualcUno porti Sfiga.
Coincidenze fortuite,di certo.
"Sic Transit" e , scomparve Simoncelli.
Ora, morto d'Infarto Lucio.
Ipotizzare con chi fosse, il Primo l'altra notte, e cos'abbia esclamato, mi pare sin banale.

Speriamo che cominci a Parlarsi allo Specchio...

enrico w., novara Commentatore certificato 05.03.12 13:18| 
 |
Rispondi al commento

A quelle merde che rapinano nelle case e poi non contenti ammazzano qualche innocente da vigliacchi che sono: prendeteli, consegnateli alle famiglie e di quello che rimane (se rimane) bruciateli. Non è umano perdonare certi efferati e inutili gesti.

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.03.12 13:17| 
 |
Rispondi al commento

signor leonardo gozzi per favore mi parli del progetto
idrovia padova venezia,quanto è costato a che punto sono
i lavori la ringrazio anticipatamente.

pericle 05.03.12 13:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ED ANCHE PER OGGI:

CHE SIA MALEDETTA PER SEMPRE LA LEGA NORD E CHI LA SEGUE

Emiliano Zapata Commentatore certificato 05.03.12 13:05| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il sistema dei pagamenti si è fermato, artigiani non riscuotono da mesi, le banche tolgono fidi come levare sassini da sotto le scarpe, intanto equitalia pressa, gli anticipi Iva e tasse 2012 VANNO pagati, i dipendenti vogliono i soldi e la produzione e ferma e ritarda le commesse.

Ma come ne usciamo?
Una sentenza europea imponeva pagamenti in 30 massimo 60 gg......ma forse era un miraggio.

Però ragazzi ora lo spread è basso....quello che va detto va detto.Ora lo spread si è trasformato nel cetriolone che ognuno si becca.
Il problema è che ora soldi non c'è n'è più, le case le hanno tutte le banche.

Io spero di sgravare i miei debiti col carcere.....

Gabriele B., Lucca Commentatore certificato 05.03.12 12:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma è la SONIA ALFANO quella che esulta come una pazza affianco a Ferrandelli, espulso dal partito di Di Pietro proprio per essersi candidato alle primarie senza l'avallo del partito che ha sostenuto Rita Borsellino, è appoggiato da un cartello di 39 movimenti e dal pezzo del Pd che fa riferimento al senatore Beppe Lumia, al capogruppo all'Assemblea regionale Antonello Cracolici e all'area "Innovazioni" dell'ex ministro Salvatore Cardinale e del deputato Nino Papania. La parte del partito che sostiene LOMBARDO (indagato dalla Procura della Repubblica di Catania per concorso esterno in associazione mafiosa assieme al fratello Angelo ) nella giunta regionale siciliana?...

Complimenti! Di bene in meglio!

http://www.youtube.com/watch?v=LljH6EmYgU8
Ora la morale a se stessa la signora ALFANO non la fa?...
Non si fa un po' schifo?...

lipzic zepellin 05.03.12 12:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non è difficile essere rivoluzionario quando la rivoluzione è già scoppiata e divampa, quando tutti aderiscono alla rivoluzione, per una semplice inclinazione, per seguire la moda, talvolta anche per ragioni di carriera personale. E' cosa molto più difficile, e molto più preziosa, saper essere rivoluzionari quando non esistono ancora le condizioni per una lotta diretta, aperta, realmente di massa; saper propugnare gli interessi della rivoluzione nelle istituzioni non rivoluzionarie, in un ambiente non rivoluzionario, tra una massa incapace di comprendere subito la necessità del metodo rivoluzionario d'azione.

Lenin 1920

belzebù ^ Commentatore certificato 05.03.12 12:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La realtà è che venti anni fa la magistratura, di fronte a quello che stava uscendo sui partiti, ebbe paura. Paura di dover mettere in galera praticamente l'intero Parlamento(come si dovrebbe fare oggi), paura di una rivoluzione, paura di un vuoto di potere che avrebbe potuto portare anche ad una dittatura. Era un pericolo reale? Col senno di poi forse no ma la storia non si fa con i se e con i ma!La magistratura ebbe paura (ci furono "avvertimenti amichevoli"alla Procura di Milano?) e non proseguì l'azione altamente meritoria fino ad allora intrapresa ed il risultato lo conosciamo molto bene: i 40 (molti di più)ladroni si sono appropriati del Parlamento ed hanno fatto leggi a loro uso e consumo aumentando le difficoltà procedurali, delegittimando la Magistratura ed aumentando esponenzialmente le possibilità che i reati vadano in prescrizione.Oggi comunque guardiamo a Mani Pulite come un'occasione persa e davvero lo fu!

michele d. 05.03.12 12:48| 
 |
Rispondi al commento

PRIM...

C'è aria viziata, c'è aria viziata...

Non so come sia potuto accadere ma l'esito delle primarie merita una riflessione: Rita Borsellino ha perso di suo o a causa delle "uscite" di Bersani?

ARIE.

By Gian Franco Dominijanni


Bravo Beppe per i tuoi post! Io sono tornato a vivere in Italia da due anni, sperando in una vecchiaia nel mio paese. Alle prossime elezioni votero' M5S e poi...vedremo.
Non vorrei emigrare di nuovo!

Carlo D. 05.03.12 12:33| 
 |
Rispondi al commento

LA MERDA E LA PARALISI –
Allora, la merda.
Bologna. Le educatrici e gli educatori delle cooperative sociali, impiegati nei servizi integrativi scolastici, lavorano ogni giorno dalle 7.30 alle 8.30 del mattino (pre scuola), poi dalle 13.00 alle 14.30 (refezione). A questo punto staccano nuovamente e riattaccano alle 16.30 per un’altra ora, cioè fino alle 17.30 (post scuola). In tutto tre ore e mezza suscettibili di una variazione complessiva di mezz’ora (in più o in meno a seconda dei casi). Questo servizio diviso in tre turni fulminei viene retribuito con circa cinque euro netti all’ora. Significa che gli operatori sono mediamente incastrati dalle 7.30 alle 17.30 (dieci ore), e guadagnano poco meno di venti euro al giorno.
Io sarò pure volgare, ma se non è merda…
In maggioranza questi operatori si lamentano

belzebù ^ Commentatore certificato 05.03.12 12:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I Tecnici di Governo, meditan di metter Rocco Siffredi fra i Titoli in Borsa.
Accanto ai PreServativi...

enrico w., novara Commentatore certificato 05.03.12 12:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un sistema di 'welfare alternativo', un buco nero di milioni di euro a danno dell'erario gestito dalla camorra. Il fenomeno dei falsi invalidi ha reso necessaria negli ultimi anni una robusta attività di contrasto da parte della Guardia di finanza, dei Carabinieri e della Magistratura penale e contabile, intensificata nel 2011 con una task force istituita dalla direzione generale dell'Inps che ha sottoposto a verifica il 55% delle prestazioni nella provincia di Napoli. I risultati "sono sconcertanti", ha spiegato il procuratore generale della Corte dei Conti della Campania Tommaso Cottone in occasione dell'inaugurazione dell'anno giudiziario. Nel 20% dei casi si è proceduto alla revoca dei benefici.


Per quanto sia un fenomeno diffuso su tutto il territorio nazionale, paradigmatico è il caso del quartiere Santa Lucia, nella municipalità di Chiaia, a Napoli, dove già nel 2010 e nel 2011 le indagini hanno portato all'arresto di 201 persone e a un sequestro di beni per il valore di 5 milioni di euro. Una sorta di 'Mecca dei disabili', dove in alcuni vicoli oltre il 50% delle persone risultava affetto da una patologia invalidante.

L'ultimo atto in ordine di tempo della lotta al business nel quartiere di Chaia giovedì scorso, con gli arresti di trenta persone accusate di aver ottenuto pensioni di invalidità senza averne alcun diritto e con il sequestro di beni per 4 milioni di euro. Malattie psichiche o gravi patologie invalidanti al 100%, come nel caso di un uomo che risultava affetto da broncopneumopatia acuta occlusiva, ripreso dai finanzieri mentre fumava, o di una donna 'affetta' da lombosciatalgia degenerativa acuta e vista in motorino su strade dissestate.

Leonardo Gozzi Commentatore certificato 05.03.12 12:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mille e cento chili di spazzatura sparati sottoterra a ottanta chilometri all’ora. Plastica, carta e rifiuti di tutti i tipi divisi grazie a un semplice pulsante, fagogitati attraverso delle bocche che li rendono in un attimo invisibili e inodori.

Ingrandisci immagine
Niente spazzini, niente cassonetti, niente raccolta, niente campane. Niente di niente.
Non è fanta-spazzatura. È quello che si sta realizzando nel quartiere delle ex Varesine-Porta Nuova. Il primo sistema in Italia per la raccolta pneumatica dei rifiuti. A realizzarlo una società svedese, la Envac, che ha brevettato il meccanismo e da fine degli anni Sessanta - perché è da allora che ha cominciato - ha realizzato oltre 600 impianti in tutto il mondo. Dalla Svezia alla Spagna, dalla Corea alla Germania, a Dubai passando per New York ha già toccato cinque continenti. Ora approda anche in Italia, a Milano, per interrare i rifiuti di 400 famiglie. I lavori sono già piuttosto avanti per un sistema che costa fra il milione e mezzo e i due milioni di euro.
A sfruttare i vantaggi saranno i residenti delle future Tre torri, rispettivamente di 14, 17 e 34 piani. Qui ad ogni piano sarà installata una colonnina verticale che collega i vari piani e che arriva fino al primo livello interrato. Un po’ come le vecchie colonne dei rifiuti dei palazzi costruiti negli anni Settanta, quelle in cui fino a qualche anno fa i milanesi gettavano i rifiuti. Un sistema che poi è stato abbandonato per una questione di igiene e le «bocche» dei condomini sono state chiuse.
La differenza con l’impianto creato dalla ditta svedese però - come ci tiene a sottolineare Massimiliano Salerno, responsabile della progettazione impianti dell’Envac Italia - è che i nuovi impianti sono a completa tenuta, con tubazioni saldate, senza alcun rischio di rilasci.
I milanesi delle Tre torri con il loro sacchetto di indifferenziato, plastica e carta arriveranno davanti alla bocchetta sul corridoio del piano, inseriranno il primo sacco

Leonardo Gozzi Commentatore certificato 05.03.12 12:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.caunapoli.org/index.php?option=com_content&view=article&id=1096:riformismo-e-anticapitalismo-nel-movimento-no-debito&catid=77:cosa-pensiamo&Itemid=169

belzebù ^ Commentatore certificato 05.03.12 12:05| 
 |
Rispondi al commento

Dopo i fatti della Val di Susa, andra' in Soffitta il Codice Rocco.
Al suo posto, il Rocco Siffredi bis...

enrico w., novara Commentatore certificato 05.03.12 12:05| 
 |
Rispondi al commento

Scusate il ritardo ma avete visto che è arrivato Giovannino,ma gli rimmarràtutto sul Gozzi!

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 05.03.12 12:05| 
 |
Rispondi al commento

Napoli, è febbre Chelsea
In tremila assediano i botteghini

Biglietti bruciati in due ore e mezzo per la trasferta di Champions a Londra

Leonardo Gozzi Commentatore certificato 05.03.12 12:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Processo Maradona contro Equitalia, Pisani: "Lo Riporterò a Napoli"

-

“Se la legge è uguale per tutti riporterò Maradona a Napoli per il 10 maggio, giorno dell'anniversario dello scudetto del club partenopeo. Diego non è mai stato un evasore fiscale, ma solo vittima di un’ ingiustizia

Leonardo Gozzi Commentatore certificato 05.03.12 12:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Pecorella" e subito si son offesi.
Ma allora, perchè Maroni addento' un poliziotto?
Or comprendo perchè lo fecer Ministro...

Pero', Bocchino?
Ok, il Cavalier Pompetta...

enrico w., novara Commentatore certificato 05.03.12 12:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"E vi preghiamo,
quello che succede ogni giorno non trovatelo naturale.
Di nulla sia detto: “è naturale” in questi tempi di sanguinoso smarrimento, ordinato disordine, pianificato arbitrio, disumana umanità,
così che nulla valga come cosa immutabile.”
(Bertolt Brecht)

viviana v., Bologna Commentatore certificato 05.03.12 12:01| 
 |
Rispondi al commento

Verrà a Padova per rifarsi una vita, si iscriverà al terzo anno della facoltà di Economia e Commercio, si troverà un lavoro e sarà obbligato a fare volontariato due volte a settimana. Giuseppe Salvatore Riina, 34 anni, terzogenito del boss di Cosa nostra, ha vinto la sua battaglia. I giudici della sezione Misure di prevenzione del tribunale di Palermo hanno accolto la sua istanza: dopo 9 anni di carcere e dopo un periodo in regime di sorveglianza speciale con obbligo di dimora a Corleone, potrà venire a Padova per lavorare presso la onlus “Famiglie contro l’emarginazione e la droga”. Tecnicamente è stato autorizzato dalla magistratura a trasferire la sede di soggiorno obbligato da Corleone a Padova. E, come annuncia Lega Nord, sarà una nuova bufera.



„"Riina jr è un prodotto della mafia, è spazzatura del sud, un loro pessimo prodotto che è giusto che resti al suo posto, al sud".“


Leonardo Gozzi Commentatore certificato 05.03.12 12:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

grazie, beppe. sono i post come questo che mi fanno leggere il tuo sito tutti i giorni. sei l'unico che ha il coraggio di parlare.

gaetano c. 05.03.12 12:00| 
 |
Rispondi al commento

Dopo che per 20 anni hanno massacrato questo paese, questi cialtroni si permettano il lusso di volersi ripresentare come salvatori della patria alle prossimo elezioni!!....
hanno mandato e stanno mandando un paese a "Puttane"..e insistono. a comparire in modo ciclico davanti al popolo italiano sparando stronzate a ripetizione superando le migliori mitragliatrici al mondo.
Non hanno nessun ritegno...nessun rispetto...sono zombi!
Non bisognerebbe mai offrirli il fianco accentandoli confronti con chiunque di questi partiti e politici....non hanno da dire nulla e non dicono niente, per questo bisogna ignorarli!
Qualsiasi movimento,comitato,ecc, non ci si deve più "confondere"!...chiunque ci si rapporta in pubblico finisce per darli ulteriore linfa..sono morti!..
Declinate interviste,incontri, evitate dibattiti pubblici..quando nessuno li ascolta cadono nell'oltretomba!...

roby f., Livorno Commentatore certificato 05.03.12 12:00| 
 |
Rispondi al commento

avanti popolo!
alla sommossa!
spacchiamo l'ossa!
spacchiamo l'ossa!
avanti popolo!
alla sommossa!
spacchiamo l'ossa!
a tutto spian!

p.s. l'ultima rima è bruttina, ma non ho trovato di meglio. qualcuno può aiutarmi?

daniele p. 05.03.12 11:58| 
 |
Rispondi al commento

Immigrati: Riccardi, chi ha cultura italiana deve poter essere italiano


< Un uomo di 38 anni, Luca Rosi, è stato ucciso a colpi di pistola durante una rapina in villa

a compiere la rapina tre giovani con accento dell'est .

L'uomo, ha cercato di reagire alla rapina ma è stato colpito mortalmente da almeno quattro proiettili sparati dai malviventi davanti al figlio di 8 anni, alla compagna e agli amici

<<<< arrivata in italia a 7 anni, è stata data in moglie a un amico di famiglia
Pakistana 23enne costretta alle nozze
e stuprata, arrestati il padre e il marito

Leonardo Gozzi Commentatore certificato 05.03.12 11:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In diversi Paesi del mondo Internet è servita per aggregare su vari temi che poi hanno portato a risultati positivi per il popolo. Nei Paesi del Nord Africa, addirittura a rivoluzioni che hanno cambiato la politica di Libia, Tunisia ed Egitto. Qui in Italia non si riesce ad ottenere nulla. Commentiamo commentiamo ma le cose restano sempre le stesse. Siamo TUTTI d'accordo con i tagli ai costi della politica ma siamo così poco incisivi che la Casta continua non solo a fregarsene, che sarebbe il minimo, ma pure a prenderci per i fondelli con inesistenti riduzioni di stipendi e privilegi o, come sta accadendo ora, con una riforma costituzionale con la quale di taglieranno, udite udite, il 20% dei parlamentari CIRCA.
Allora si prenda atto che Internet NON SERVE AD UN CIUFOLO e che qui perdiamo molto del nostro tempo. Di conseguenza, che questo blog è solo uno sfogatoio e che il M5Stelle, se aspetta il popolo di internet, starà in attesa per almeno una decina d'anni, se tutti non facciamo prima un bel default!

Chiara Mente Commentatore certificato 05.03.12 11:53| 
 |
Rispondi al commento

Rom e Sinti, non più solo ordine pubblico
Ora c'è una strategia per la loro integrazione

Seguendo una Comunicazione della Commissione Europea, il governo italiano - attraverso il ministero per la Cooperazione - ha avviato una nuova politica condivisa con le comunità Rom e Sinti. Un piano di inserimento che prevede quattro tappe: la casa, l'istruzione, il lavoro e la salute

Leonardo Gozzi Commentatore certificato 05.03.12 11:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'Italia vuol competer con la Francia: piu' Profumo, piu' Passera.
Si faccia quel Buco ai Monti!
Conferito mandato esplorativo ai Tecnici.
Voci di Casini, dan favorito Rocco Siffredi...

enrico w., novara Commentatore certificato 05.03.12 11:41| 
 |
Rispondi al commento

http://www.ilsecoloxix.it/p/imperia/2012/03/05/APvhsl1B-caltagirone_imperia_arrestato.shtml

Silvio Sbadato (silvio sbadato (badman)) Commentatore certificato 05.03.12 11:39| 
 |
Rispondi al commento

Di questi tempi non è possibile più neanche prendersi lo sfizio di insultare i politici lanciando loro delle monetine (come ai tempi del Cinghialone).

Quelli attuali non solo non si offendono ma sono perfino capaci di abbassarsi a raccoglierle...

Massimo Minimo Commentatore certificato 05.03.12 11:39| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

il palco che ospita il nano non crolla mai?

agg me cago nel amor!

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.03.12 11:34| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

@@AnSia NewSSS:Una delle più belle di Dario @@

"Sul web ha spopolato la foto di un marine americano gay che bacia il suo compagno.

Dopo aver visto quella foto Giovanardi,l'ex sottosegretario della presidenza del consiglio con delega alla famiGlia,ha chiesto di uscire dalla Nato".
(Dario Vergassola,il Fatto)

immi grato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.03.12 11:33| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

CHE TEMPO CHE FA:SEMPRE PEGGIO! L'intervista fatta all'ineffabile Befera di INIQUITALIA da parte del sempre più fracchiesco Fazio è stata un condensato di lecchinaggio con tanto di applausi a comando.Non una sola domanda non dico provocatoria,ma nemmeno scomoa da parte del conduttore che incarna perfettamente il tipico Don Abbondio italico.E' inutile che faccia le trasmissioni indignate insieme a Saviano e poi si stenda a scendiletto col potente arrogante di turno.L'unico applauso con ovazione glielo avrei fatto se gli avesse mollato un ceffone in diretta dicendogli solo-Questo è da parte di tutti gli Italiani rovinati da voi!

papurello gualtiero 05.03.12 11:31| 
 |
Rispondi al commento

da leftcom.org

Uscire dalla tempesta della crisi capitalista

La crisi — si dice — sarebbe provocata ad arte da “disonesti e immorali” banchieri, finanzieri e centri di potere occulti. Sono voci dominanti nella generale e ideologica confusione presente nella società borghese, dove si aggira una moltitudine di soggetti facile preda di semplicistiche spiegazioni. E gli “esperti” non sono certo disponibili ad un approfondita analisi dei fatti, bensì sempre pronti a puntare le luci delle loro… lanterne di apprendisti stregoni su alcuni fenomeni, trascurando o nascondendo i più importanti.

Le meditazioni provenienti dalle stipendiate intelligenze borghesi (alcune vantano di essersi elevate al di sopra delle consorterie del “libero pensiero”..) annaspano attorno a diagnosi e medicine basate sul presupposto che ci si trovi a fronteggiare soltanto una serie sregolatezze finanziarie, per lo più riconducibili a una spesa pubblica eccessiva e ad azzardati giochi speculativi. Altri scoprono che se, al contrario, non si aumenteranno le spese in beni e servizi (già, ma con quali “capitali”?) continuando sulla strada dei tagli ai consumi, l’economia non uscirà dalla recessione. Le chiacchiere prolificano al seguito di logiche di stampo bizantino, sull’onda agitata dello spread e dei listini borsistici.

Al seguito di tali paradigmi cala il sipario sul fatto concreto che — d a quando è nato — il capitalismo si “muove” innanzitutto nel settore produttivo da dove, unicamente, si ottiene l’estorsione di plusvalore dallo sfruttamento della forza-lavoro di uomini e donne. Ed è qui che quando il saggio medio di profitto tende a diminuire, i movimenti del capitale industriale rallentano; non è certo la finanziarizzazione delle imprese industriali la causa del peggioramento delle condizioni di lavoro e di vita del proletariato sulle quali si abbattono gli effetti della crisi del capitale.

->


Garibaldi fece l'Italia, Anita e molte altre.
Or, Monti, gl'Italiani...

enrico w., novara Commentatore certificato 05.03.12 11:30| 
 |
Rispondi al commento

L'essere italico...
tutto ed il contrario di tutto,
avanti finchè conviene,
non sposto un dito finchè non cagano nel mio orticello,
le cose vanno così,
la sedia non la mollo,
logoro e succube del potere,
non sai chi sono io,
non sai chi conosco,
è giusto non pagare le tasse,
MAFIA...

...E COSì L'ITALIA MORI'
Ps: Anzi è già morta!!

Il Portatore

roberto p., genova Commentatore certificato 05.03.12 11:24| 
 |
Rispondi al commento

Se entri civilmente dentro le Istituzioni a chiedere spiegazioni non sanno cosa dire, si arrampicano sugli specchi, se vedono che ne sai un pò di più vanno in panico e si parano dietro la legge per la privacy e altre puttanate del genere.

Se lasci da parte la diplomazia e prendi in mano il bastone o la mazza diventi un delinquente, un facinoroso, uno da acchiappare e sbattere in galera come i peggiori gangster della storia, mentre i veri gangster se ne stanno a dirigere i loro fili dietro le quinte.

Allora lo scontro sarà si inevitabile, ma con quali "armi" la vogliamo combattere questa guerra?

Sergio F., Cesena Commentatore certificato 05.03.12 11:09| 
 |
Rispondi al commento

Trovo sinceramente capzioso, ipocrita e alquanto banale, che, alcuni "compagni"
che non si sa in quale realta' vivano, lavorano e producano ma sono sempre li'
a fare le pulci, e incasellare fatti, cose persone e politici
nel giusto scaffale dell'ideologia dimenticando (colpevolmente per me) che la vita,
il sistema societa', ti pone dei paletti che inevitabilmente infrangono desideri, speranze e un ritorno a non si sa bene quale passato!

Se uno avverte una necessita' spirituale diventa un cazzaro, mentre l'altro
che guadagna e col ricavato sviluppa il suo lavoro, compra casa,
diventa uno "snob" imborghesito e va peggio a chi decide di non credere piu' nella politica o cambia posizione...
in quel caso diventa "traditore" e vigliacco!

Non mi riferisco solo a Dalla che ha fatto il *suo* percorso, ha deciso
di fare il cantante ritagliandosi un limbo privato e al "riparo" da
contaminazioni esterne che ne influenzassero scelte e lavoro:
Non e' mica peccato condurre un proprio stile di vita rimanendo un "buon cristiano"!

Poi ci sarebbe da criminalizzare il "capitalista" Putin che non intende
"cadere", a favore di quella opposizione democratica-riformista che strizza l'occhio agli Usa-Nato, con in testa il camaleontico Gorbacev che diede la spallata al "muro" spalancando le porte alla mercificazione, allo sfruttamento e la graduale perdita dei diritti, ma soprattutto un governo filo-OCC che al pari del giorgino nazionale sono gia' col lapis in mano per togliere il veto ONU e dare via libera al progetto espansionistico USA-Israele.

Putin ha luci ed ombre, ma al momento e' l'unico (con la Cina) che ha evitato la mattanza in Siria per poi passare all'Iran...
e al momento me lo tengo stretto!

★anthony c-@★ (★anthony c-@★) Commentatore certificato 05.03.12 11:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si tratta di mettere in gioco un pò di noi stessi.
ho 40 anni ho dovuto chiudere la mia piccola azienda di 4 operai.in 20 anni di attività ho lavorare come un mulo accumulato una montagna di debiti,tutto questo grazie alla politica di questo cazzo di paese con alcuni cazzo di abitanti,che riescono a ridere su cose serie.ci sono disoccupati,Pensionati con 400 euro,famiglie che non sanno dove sbattere la testa.
C'è GENTE CHE HA IL CORAGGIO DI RIDERE DI SFOTTERE DI GIOCARE.
forse non ti sei mai messo in gioco e sei un figlio di papà vissuto in un batuffolo di cotone.
LA PRIMA MOSSA è DI SOSTENERE M5S, SE NON FUNZIONA. SECONDA MOSSA IL DOPPIETTONE DI PAPà!
GRILLO HAI TUTTO IL MIO SOSTEGNO.

Mario DE GASPERIS, roma Commentatore certificato 05.03.12 11:05| 
 |
Rispondi al commento

Per meglio comprendere porto un paio di esempi appresi oggi, adesso.
Il primo riguarda le scelte delle nostre super menti economiche insediatesi a Roma. E mi riferisco alla "tassa di stazionamento" dei panfili che avrebbe dovuto entrare in vigore il prossimo 1 maggio. Risultato? Circa 27 mila imbarcazioni hanno lasciato le coste italiane e si sono attraccate in Francia, Spagna, Grecia, Slovenia, Croazia. Previsioni di entrata delle nostre super menti: circa 200 milioni di euro. Ad oggi 104 milioni di euro di entrate indirette NON verranno mai incassati (Italia oggi del 3 marzo u.s.), e probabilmente li incasseranno qeugli stati. Complimenti a ministri e realtivi partiti politici che hanno approvato. Bravi. Esempio di come è la realtà (e che solo costoro non vogliono vedere o vedono fin troppo bene): fuga di ricchezza e risorse da aprte di chi può.
Secondo ennesimo esempio che è non è più un solo campanello di allarme, ma una sirenza di pericolo gravissimo: indiscrezioni parlano di una chiusura degli stabilimenti Fiat di Pomigliano e Mirafiori. Caro Monti e compagnia, partiti politici compreso, ma vi rendete conto di ciò che avete fatto e state facendo? Evidentemente no. Mentre Germania e Francia in passato hanno direttamente aiutato l'industria automobilistica con denaro pubblico, fregandosene della Cee e dei possibili aiuti di stato, con conseguenza che oggi sono ai vertici dell'economia europea, noi non solo abbiamo la manifatturiera che chiude, ma addirittura chiude la Fiat, manifatturiera per eccellenza. Con tutti i difetti che potrebbe avere il gruppo Fiat, se chiude la produzione in Italia, può chiudere battenti l'italia stessa. O forse lo sapete già che finirà così? La colonia di quale stato stiamo per diventare?
E no, a questo punto braccio di forza ad oltranza per contrastare la TAV (e non solo in Val di Susa) finchè non è chiaro quali sono i vostri intenti.
Non siete a casa vostra, ma a casa nostra.

Gian A 05.03.12 10:58| 
 |
Rispondi al commento

gente allegra dio l'aiuta :)

daniele p. 05.03.12 10:49| 
 |
Rispondi al commento

mi sto tumulando dalle risate!

daniele p. 05.03.12 10:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

nuovo welfare.

bene tra corruzione, mafia, elusione ed evasione ci giochiamo 320 Mld di euro.
inoltre, tra pensioni baby, doppie pensioni, falsi invalidi, impieghi PA inutili e improduttivi (forestali ...), province ... ci aggiungo un altro misero 50 Mld.

Totale 370 Mld.

Famiglie in italia circa 23 milioni.

Con figli circa il 50%: 11.500.000 milioni.

370 Mld diviso 11,5 milioni = 2680 euro al mese.

diamoci a mezzo per prudenza.

1300 euro al mese a famiglia come welfare.

Meno iniquità, più ridistribuzione del reddito, meno incazzature nord sud e si ricomincia a vivere da italiani e non da macchinette ...


niamo suppo 05.03.12 10:29| 
 |
Rispondi al commento

che ridere!
c'è anche chi gli regge la commedia...
che burloni!
:P

daniele p. 05.03.12 10:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

M5S
intenzioni di voto per le politiche Dal 5 al 7%

Qualcuno mi spiehi come fa un moVimento come il nostro ad avere una cosi' alta percentuale SENZA essere MAI citati dalle TV e dai giornali..se non SOLO per sputarci addosso?

Beppe ...che ne dici di arrampicarti sulla torre della rai?

Magari parleranno un po di noi!

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 05.03.12 10:15| 
 |
Rispondi al commento

Befer.it.tk: Hot line Turka.
Befer.a: Hot line della moglie di un Caporale austriaco.
Un post fra i tanti: " Mi sento un po' Serpente ed un po' Colomba".
Serpente, la Lingua.
Colomba, nel Buco del Culo...

enrico w., novara Commentatore certificato 05.03.12 10:15| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi buongiorno.

Ritengo bisogna iniziare una campagna contro le vere delinquenze d'Italia.

Non è un popolo di una valle appoggiato da migliaia di altri concittadini il vero problema d'Italia.
Non sono quattro ragazzi che si fanno gli spinelli il problema d'Italia.
Non sono gli omosessuali il vero problema d'Italia.

I porblemi d'italia, da quando s'unirono gli statarelli ottocenteschi, son sempre stati:

- LA CORRUZIONE;
- LA MAFIA;
- L'EVASIONE FISCALE;
- LE TROPPE LEGGI CHE GARANTISCONO I PRIMI TRE
PUNTI;
- LE COSTRUZIONI ABUSIVE (FIGLIE DEI PRIMI TRE PUNTI).

Pertanto, spero di leggere, da oggi in poi, proposti a turno casuale dai vari blogger, posts su tali punti.
Informiamo chi legge sulle:
VERE ED UNICHE TRAGEDIE D'ITALIA!!

Per inciso:

- LA CORRUZIONE:
giro d'affari annuo Euro 60 MLD
(http://www.manageronline.it/articoli/vedi/5694/corruzione-in-italia-il-50-del-totale-della-ue/)

- LA MAFIA:
giro d'affari annuo Euro 100/130 MLD
(http://www.ladestranews.it/le-inchieste/mafia-spa-un-giro-daffari-da-130-miliardi-di-euro-lanno.html

http://www.repubblica.it/2007/10/sezioni/economia/mafia-prima-azienda/mafia-prima-azienda/mafia-prima-azienda.html

http://www.agoravox.it/Il-volume-d-affari-delle-mafie.html)

- L'EVASIONE FISCALE:
giro d'affari annuo Euro 180 MLD
(http://www.leggo.it/news/soldi/evasione_fiscale_italia_top_in_europa_monti_tasseremo_rendite_finanziarie/notizie/168290.shtml)

PER, più o meno, 340 MILIARDI D'EURO L'ANNO...

E' vero sono i NO-TAV, i cannaroli, e gli omposessuali gli unici problemi d'Italia!

Ah dimenticavo, ovviamente, il traffico a Palermo . . . il più grande PROBLEMA in Italia . . .

Buongiorno a todo el mundo . . .

Francesco - Fo., R. Commentatore certificato 05.03.12 10:13| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Un po di tempo fa in questo Blog un post parlava delle banche, e c'era un video di un economista che spiegava come sarebbe andata a finire la questione delle banche e dei loro creditori.

In pratica le banche ti prestano i soldi e tu devi resitutire di piu di quello che ti hanno prestato indebitandoti a tal punto da dover dar loro tutto quelloc he possiedi.

Qualcuno a cuo tempo contestava il ragionamento dicendo che il surplus per pagare le banche era dato dagli stati che battevano moneta.

Si OK...ma se gli stati smettono di battere moneta e sono loro stessi ad essere indebitati con le banche?

Peche gli stati hanno smesso di battere moneta (gratis) e "Battono Debito"??
Un sistema che porta ad un solo risultato:

"UN NUOVO ORDINE MONDIALE CON LE BANCHE PROPRIETARIE DI TUTTO"

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 05.03.12 10:08| 
 |
Rispondi al commento

Propongo che il movimento si doti di un emittente radiofonica.
Internet non basta, non raggiunge un numero sufficiente di persone.
Non si può continuare solamente a scrivere, a postare, a inviare mail, bisogna far sentire anche la voce.
Bisogna commentare, la voce con le sue tonalità, inflessioni, con il vsuo volume vairabile, con i sotili meccanismi della comunicazione non può essere sostuita da internet.
Internet non sarà mai convincente, non riuscirà a far capire come può fare la voce !

Carlo C 05.03.12 10:05| 
 |
Rispondi al commento

Nuove proteste per presunti brogli contro Putin, 64% dei consensi .
"È stata una vittoria onesta", ha detto con le lacrime (da Kokkodrillo del Volga) agli occhi.

Elsa Goebbels Docet.

Della Serie: anche i Kaimani Piangono...

enrico w., novara Commentatore certificato 05.03.12 10:03| 
 |
Rispondi al commento

letto adesso commento di Grillo.
sto per ribaltarmi dalle risa.
siamo di fronte ad un altro 1943...
l'italiano finalmente desto...
il riscatto partigiano...
ahahahahahahahahahahahahahah!!!
è proprio un grande comico. non c'è che dire!

daniele p. 05.03.12 09:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E Monti, che dovrebbe passare per "Diverso da loro", cosa dice? A proposito della Tav afferma che l'opera deve proseguire in quanto approvata dal Parlamento. Ma lo sa di quale parlamento parla? Di quali politici, di quale classe dirigente? Di una banda di ladri, parla. Gli converrebbe cominciare a fare un pò di pulizia e poi ricominciare esaminando le procedure per gli appalti, le infiltrazioni mafiose, i preventivi destinati a gonfiarsi...
Ma è più facile fare il duro, mostrare i muscoli, vero Professore?
Io ormai mi alzo al mattino e riesco solo a dire la solita giaculatoria: "Poveri noi!".
Nonnamarcella da Varese

Marcella ., Varese Commentatore certificato 05.03.12 09:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

qualcuno mi dirà spero: "machissenefregadellapolitica"

speriamo eh !

Buona giornata

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 05.03.12 09:40| 
 |
Rispondi al commento

Mi sono proprio rotto i coglioni che a turno un giorno sì e l'altro anche, un Casini prima, un Berlusconi poi, uno Schifani dopo e avanti con la compagine di cadaveri viventi si dica "beh, non escludo che Monti possa rimanere anche dopo il 2013". Ma allora non avete capito un cazzo, è meglio che prima di quella data ve la diate a gambe voi e il vampiro che avete piazzato là per prendere ancora un pò di tempo (e danaro). E i "giornalai" pronti con microfoni a grappoli per raccogliere dichiarazioni in ginocchio: Basta!!
E' primavera, voglio aprire le finestre e cambiare l'aria.Voglio le elezioni subito, non voglio ascoltare ancora un anno di merdate!!!

Gianni B. 05.03.12 09:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho le palle pienissime di calciooooooooooo.
La droga Italiana....ma guarda un pò, coincidenza, il Milan vincerà lo scudetto poco prima delle elezioni. Tifosi siete presi in giro!!!!Primo perche i presidenti di calcio lo sapete chi sono, altro è, ormai, il busness che gira intorno al calcio, squadre ormaiche si dissolvono e sirifanno l' anno successivo con nuovi calciatori che, magari, hanno giocato contro l' anno recedente.
Ma non Vi accorgete che le squadre sono delle SPA solo per far soldi, ed i tifosi che credono nell' attaccamento dei giocatori alle squadre.Mavalà!!!!!!!!!!!!

Camillo B. Commentatore certificato 05.03.12 09:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

molti che votano piddì,
sono ancora convinti che sia un partito di sinistra.
si sono persi,
tra ricordi,speranze e fallimenti.
al prossimo piddino glielo chiedo
dove gli son cresciute le palle

nello g. Commentatore certificato 05.03.12 09:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

tra vent'anni discuteremo sulla fine della seconda repubblichetta.

io ho tempo, anzi, non ho fretta.....

ma la prole scalpita per farsi giustamente largo nel mondo dove a loro insaputa li ho sbattuti.

che gli racconto quando mi chiederanno tra 10/15 anni:

ma babbo, sto berluska, che si sposa con la nipote di mubarak, non doveva andare in galera?

e sto bersani, non era già da santoro a prender mazzate da travaglio nel 2012?

e d'alema, non è ancora affondato come la concordia, la nave della discordia?

ma bossi, è ancora a raccogliere acqua con l'ampolla assieme al trota ed al trota junior?

borghezio non l'hanno ancora buttato giù dal treno come una volta hanno tentato?

ma sta tav, non l'hanno ancora cominciata, tnto che i poliziotti che c'erano una volta hanno lasciato il posto ai figli?

come mai inaugurano per l'ennesima volta la posa della prima pietra del cantiere per il ponte sullo stretto?

è vero che una volta le fiat le facevano in italia?

è vero che una volta dissero che la chiesa avrebbe pagato l'ici?

ma sto mario monti, da quanto è presidente del consiglio?

a proposito, papà, ma andreotti quanti anni ha, veramente?

azz......
che minchia gli dico?

ho un'idea!
gli racconto quella del M5S che ha tentatto di cambiare tutto, ma di è autodistrutto per delle cazzate.

speriamo ce mi credano, và!

il Mandi Commentatore certificato 05.03.12 08:55| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Petizione... grazie.

http://www.change.org/petitions/tell-amazon-com-to-permanently-ban-the-sale-of-whale-dolphin-and-porpoise-meat?utm_medium=email&utm_source=action_alert

Last week, public outcry forced Amazon.com to pull over one hundred whale and dolphin meat products from its Japanese site. Consumers were outraged that the world's largest online retailer supported the killing of whales and dolphins -- and Amazon.com listened.

But now, Amazon.com is refusing to put a permanent ban in place to protect these animals in the future.

Melissa Sehgal, an Amazon.com customer, is in Taiji, Japan -- the site of an annual dolphin hunt that was exposed in the documentary The Cove. Every day she is witnessing how dolphins are captured and killed, and she wants Amazon.com to help stop it. That's why Melissa started a petition calling on Amazon to never again sell meat from dolphins and whales.

Tens of thousands of dolphins, whales and porpoises are captured and killed for their meat every year in Japan. The method by which they are killed is gruesome. "Rods are hammered into (dolphins) spinal cords to paralyze them," Melissa says. "And then they are dragged by their tails to the butcher house."

But Amazon.com has responded positively and quickly to consumer feedback before. Melissa also knows that further action from the online retailer could impact the trade in dolphin and whale meat since hunts are happening right now. Without an official policy, Amazon.com could start selling whale and dolphin meat again at any time.

Thanks for being a change-maker,

- Pulin and the Change.org team

http://www.change.org/petitions/tell-amazon-com-to-permanently-ban-the-sale-of-whale-dolphin-and-porpoise-meat?utm_medium=email&utm_source=action_alert


Una domanda: perchè non si tenta una saldatura tra il movimento no-tav e quello delle cariole di l'Aquila? coi 22 mil. risparmiati da una parte, si potrebbe ricostruire la città più bella che pria. Fatti i conti di quanti posti di lavoro? per quanti anni? per recuperare una realtà industriale e turistica? Questi sarebbero secondo me gli investimenti per il futuro.
E le 2.500 pecorelle mascherate le mettiamo a combattere la camorra anzichè i concittadini.

si sifo 05.03.12 08:50| 
 |
Rispondi al commento

3
Oggi nel Piemonte di Cota si conoscono almeno 15 locali di ‘ndrangheta attivi con l’assoluto monopolio delle ‘ndrine sul mercato edile e il controllo dei voti che è norma a livello regionale.“un clima di violenza e di intimidazione connota l’attività edile dell’hinterland torinese, dove, al pari del cuorgnatese, la presenza cospicua di affiliati alla ‘ndrangheta ha reso di fatto impensabile lo svolgimento dell’attività edile senza dover corrispondere agli stessi costanti esborsi di denaro, per lo più destinati dagli affiliati al mantenimento dei carcerati”. E sarebbe in zone come queste che dovremmo aprire un cantiere mastodontico come quello del TAV?
A Orbassano, alle amministrative del 2008 è stato eletto consigliere comunale nella lista del Pdl Luca Catalano, nipote di quel Giuseppe Catalano ritenuto dalla procura il capo del locale di Siderno nel capoluogo piemontese. Grillo l’altro giorno si chiedeva chi ci sia dietro il TAV, e perché partiti di maggioranza e di opposizione, governi tecnici o politici, non osino dire una parola contro quest’opera inutile e costosa. Siamo sicuri che la risposta sia davvero così difficile da trovare?

.
Come hanno detto Cota e Fassino: l'opera si deve assolutamente fare.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 05.03.12 08:36| 
 |
Rispondi al commento

2
I metodi sono quelli tipici della criminalità organizzata:efficienza,controllo del territorio e ricorso alla violenza.Tra il 1970 ed il 1983 ci sono 44 omicidi di mafia.Uno dei più eclatanti è quello del procuratore Bruno Caccia,che indaga sul Lo Presti
Violenze e intimidazioni continuano per tutti gli anni ’80 e ’90:nel 1991 il commissario di Bardonecchia è trasferito d’urgenza in Calabria, in un territorio ad alta intensità mafiosa. Perché?Indagava su Lo Presti.Costui è un vero e proprio boss.E come ogni padrino,fonda il suo potere sulla certezza dell’impunità,garantita dalla collusione di gran parte dei politici locali.Il perché la politica non si opponga alle mafie è sempre lo stesso:le cosche portano voti. E infatti Lo Presti si vanta a telefono,non sapendo di essere intercettato,di controllare 500 preferenze a Bardonecchia e di tenere in pugno la maggioranza dei consiglieri comunali. “Nessuna giunta viene eletta contro il parere dei meridionali.Le posso dire che non ho bisogno di dire ai miei amici cosa devono votare.Conoscono le mie idee e,se mi vogliono bene,sanno a chi dare il voto”. Nel 1994 il sindaco ed alcuni consiglieri comunali di Bardonecchia sono accusati di speculazione edilizia. L’indagine alza un gran vespaio di polemiche,la stampa nazionale accende i riflettori su quel piccolo comune della Val di Susa e vengono svelate le forti infiltrazioni mafiose nella politica locale.Scalfaro scioglie la giunta ma nel 96, la lista che aveva sostenuto l’ex sindaco fa una dura campagna elettorale rivendicando orgogliosamente la forte continuità rispetto all’amministrazione comunale precedente,e ottiene il 70% dei voti(!)col sostegno trasversale dei partiti di sx e dx
Nel 2008 Caselli dopo 5 anni di indagine (Operazione Minotauro)arresta 148 persone,accusate di essere esponenti della ‘ndrangheta e di aver praticato voto di scambio,+detenzione e porto abusivo di armi,favoreggiamento di latitanti,traffico di droga,false fatturazioni,ricettazione e truffa

viviana v., Bologna Commentatore certificato 05.03.12 08:33| 
 |
Rispondi al commento

1
LA ‘NDRANGHETA IN VAL DI SUSA
http://www.byoblu.com/post/2012/03/01/Ecco-la-ndrangheta-che-vuole-la-TAV-in-Val-di-Susa.aspx

La 'ndrangheta è in val di Susa dal 1995.Negli anni ’50 un muratore di Marina di Gioiosa Ionica viene mandato qui al confino,Rocco lo Presto,e in pochi anni dirige il boom edilizio della zona, costruendo case, palazzi e residence con manodopera a basso prezzo.Va così bene che chiama il cugino a Bardonecchia,Francesco Mazzaferro,titolare di un’impresa di movimento terra che assume il monopolio del settore nella zona che va da Bardonecchia a Sauze d’Oulx,tanto che nei cantieri si vedono solo autocarri targati RC.Malgrado una condanna per omicidio, non confermata in appello,Lo Presti diventa un imprenditore che dà lavoro a migliaia di persone con investimenti faraonici. E' un pezzo della storia economica dell’Alta Valle e della località olimpica.Muore nel 2009.Peccato che pochi giorni prima,zio Rocco fosse stato condannato in via definitiva per associazione mafiosa,per un racket delle braccia.Un rapporto della Commissione parlamentare antimafia del 1974 evidenziò che “qualcosa di nuovo e di strano ha rotto l’equilibrio di sempre.Si sono verificati fenomeni di delinquenza organizzata con caratteristiche del mondo mafioso: massicci casi di intermediazione, collocazione abusiva,sfruttamento e decurtazione salariale,racket”,e stimò che quasi l’80% della forza lavoro venisse reclutata attraverso canali illegali.Perché una ‘ndrina calabrese riesce ad attecchire in maniera così profonda in una regione straniera?Perché è in grado di gestire in maniera efficiente il mondo del lavoro locale, fatto di appalti e controllo della manodopera: 8.000 alloggi e 2.000 case abusive.Sono gli anni del traforo del Frejus:un investimento da 170 miliardi di lire (come oggi),le piccole aziende locali non ce la fanno e sopperisce la 'ndrangheta.Molte imprese cominciano ad arrivare dalla Calabria e si gettano a capofitto sugli appalti,divenendone i padroni assoluti sott

viviana v., Bologna Commentatore certificato 05.03.12 08:28| 
 |
Rispondi al commento

ieri sera ho guardato un pò LA7...parlavano di TAV..poi c'era "l'indigeribile"..e immancabile Porro..il quale non perde occasione per tacere...di fatti sosteneva nella sostanza che la TAV è cosa buona e giusta!
Questi personaggi si spacciano per "giornalisti", ma un giornalista non si schiera mai,indaga e da voce alla verità!, talvolta sacrificandosi fisicamente per le proprie convinzioni, come fece quel giornalista giapponese che dopo il botto di fukuscima, mangiò l'insalata dicendo che non era contaminata..salvo dopo qualche mese schiantare per le radiazioni.
Di fatti Porro non parla più a favore del nucleare..comunque se lo facesse..potrebbe dare una bella prova di coerenza, assaggiando un pò d'insalata di fukuscima..doc..oppure consegnarli qualche tonnellata d'amianto da tenere a casa!.

roby f., Livorno Commentatore certificato 05.03.12 08:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Primarie centrosinistra a Palermo

il pd propone il candidato,
la base se ne strabatte e vota un'altro.

come volevasi dimostrare.

il pd sull'orlo del precipizio.

bersani, fai un passo indietro,
oppure avanti, tanto è lo stesso.....


Viviana ritirami fuori quanto diceva Bossi a berlusconi prima del connubio;potrebbero ora ritornare comode al Senatur per la separazione in casa!
Grazie.

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 05.03.12 08:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VUKIC

Berlusconi impressionato dalla vittoria di Putin
Non riesce a capire come si possa vincere senza cambiare ogni volta nome e inno al partito

.. a proposito, avete sentito che boiata il nuovo inno di Berlusconi?!
http://www.youtube.com/watch?v=3t5RRDvrld8

ma è preciso alla sigla di Candy Candy! :-DDD
troooopo ridicolo!
un partito ridicolo con un capo ridicolo e un inno presa da Candy Candy.. il massimo!

http://www.youtube.com/watch?v=AbqqTQI-Cr8

copio un commento
"per un attimo ho pensato partisse giorgio vanni con "Viva i pokèmon, tosti e prorompenti, tutti differenti, got a chatch 'em all!" ahaha
Gx1989

Ma per il prossimo inno cosa sceglieranno? "I tre porcellini"??!

Invece per Bossi la scelta è chiara: dopo il 'Va pensiero' del Nabucco, visto che il 'pensiero' ormai l'è bel andà, è d'obbligo il ' La rà la rà' del Rigoletto. Ormai meno parole comrpensibili ci sono e più si va meglio. I poveri leghisti con tutti queste inversioni a U non hanno più capito dove si debbe andare. Tranquilli la macchina dell'Umberto le inversioni a U le fa sul carro attrezzi di Silvione!

http://www.youtube.com/watch?v=keLZ1mp-5ww

e contro Maroni
"Vendetta tremenda vendetta" sempre dal Rigoletto

http://www.youtube.com/watch?v=3VblMMVOpNs&feature=related

Noooooo, questi partiti sono troppo da ridere, sono proprio 'Partiti', nel senso di 'andati'. Ormai sono tutti nipoti di Mubarak!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 05.03.12 08:03| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto il pst qui a fianco diLuca.

Quello sul raduo di Rimini che e' stato oggetto del celebre post di Beppe l'altro ieri.

Insomma, tutto si e' ridotto al prurito di notorieta' di un pugno di individui? Di due in particolare?

Ma andassero democraticamente a fare in cxlo!

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 05.03.12 07:56| 
 |
Rispondi al commento

ANTONELLA RANDAZZO
Avere una giusta informazione è un diritto fondamentale.Poter consultare più fonti serve a un’opinione libera
Perché il potere teme così tanto il formarsi di una libera opinione tanto da pagare cifre astronomiche per impedirlo?
Il problema è la possibilità di cambiamento
Usare le proprie risorse per valutare fatti e persone è acquisire fiducia nelle proprie potenzialità,partendo da se stessi
Invece un sistema oppressivo ci vuole completamente dipendenti dall’esterno,inclini a credere a Tizio o Caio,piuttosto che alle nostre capacità di pensiero
Perché è ritenuto così pericoloso pensare con la propria testa?
Perché se si crede in se stessi si può cambiare
Cambiare significa evolvere,non restare in una situazione stagnante ma affrontare paure e insicurezze,diventando più liberi
Quando la vita rimane statica si produce sofferenza e depressione
Ma cambiare non è semplice.Diventare autonomi significa affrontare le problematiche più profonde…
Pensare di dover cambiare è vedersi come un’energia sempre in movimento,verso una maggiore realizzazione.Una maggiore capacità di esprimersi e fare esperienza deriva proprio dal vedersi in una condizione dinamica
Il sistema attuale si regge sulla paura,dunque ha interesse che le persone rimangano statiche, bloccate nella paura,in un eterno infantilismo
E’ più facile asservire persone così
Per crescere occorre essere attivi,volerlo.In caso contrario si resta sempre uguali, accumulando rancore,rabbia e frustrazione
Alcuni,piuttosto che cambiare preferiscono farsi del male,e farne anche agli altri
Per cambiare bisogna amarsi a tal punto che ci si vuole fare del bene,superando le tragiche ideologie coercitive che ci hanno inculcato sin da piccoli.Ci hanno detto che non valiamo granché per costringerci a seguire autorità che hanno confuso in noi l’amore con il pietismo, l’altruismo con l’opportunismo,il legame affettivo con l’aggancio emotivo immaturo

http://lanuovaenergia.blogspot.com/2009/06/cambiare.html

viviana v., Bologna Commentatore certificato 05.03.12 07:41| 
 |
Rispondi al commento

CHI CI GUADAGNA DALLA TAV IN VALSUSA
https://www.facebook.com/rossana.mela

CMC(Cooperativa Muratori e Cementist)cooperativa rossa,5a impresa di costruzioni italiana,al 96° posto nella classifica dei principali 225 contractor internazionali con un ex-amministratore illustre,Bersani,si è aggiudicata l’incarico(affidato SENZA GARA)di guidare un consorzio di imprese (Strabag AG, Cogeis SpA,Bentini SpA e Geotecna SpA) per la realizzazione del cunicolo esplorativo a Maddalena di Chiomonte.Valore dell’appalto 96 milioni di €

Rocksoil s.p.a società di geoingegneria fondata e guidata da Lunardi,il quale ha ceduto le sue azioni ai suoi familiari per l’incarico di ministro delle Infrastrutture e dei trasporti del governo B 2001-2006.Nel 2002,la Rocksoil ha ricevuto un incarico di consulenza dalla società francese Eiffage, che a sua volta era stata incaricata da Rete Ferroviaria Italiana(di proprietà dello Stato)di progettare il tunnel di 54 Km della Torino-Lione che da solo assorbirà 13 miliardi di €. Il ministro si è difeso dall’accusa di conflitto di interessi dicendo che la sua società lavorava solo all’estero

Impregilo è la principale impresa di costruzioni italiana.È il general contractor del progetto Torino-Lione e del ponte sullo stretto di Messina.Appartiene a:
33% Argofin:Gruppo Gavio. Marcello Gavio è stato latitante negli anni 92-93 in quanto ricercato per reati di corruzione legati alla costruzione dell’Autostrada Milano-Genova.Prosciolto successivamente per prescrizione del reato.
33% Autostrade: Gruppo Benetton.Uno dei principali gruppi imprenditoriali italiani noto all’estero per lo sfruttamento dei lavoratori delle sue fabbriche di tessile in Asia e per aver sottratto quasi un milione di ettari di terra alle comunità Mapuche in Argentina e Cile
33% Immobiliare Lombarda:Gruppo Ligresti
Salvatore Ligresti è stato condannato nell’ambito dell’inchiesta di Tangentopoli pattuendo una condanna a 4 anni dopo la quale è tornato tranquillamente a fare il costruttore.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 05.03.12 07:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Primarie centrosinistra a Palermo:
denunce di brogli

Presidenziali Russia, Putin eletto al primo turno: denunce di brogli

paese che vai, brogli che trovi.....

BUONGIORNO, SBULLONATO POPOLO!

il Mandi Commentatore certificato 05.03.12 07:16| 
 |
Rispondi al commento

Lione ha 475.000 abitanti, è come Bologna, una città secondaria
Ma quante merci ci abbiamo da mandare da Torino a Lione?
E non mi didte che sono tutte Panda o gianduiotti?!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 05.03.12 07:05| 
 |
Rispondi al commento

Commento politico n.26
Due milioni di disoccupati
Monti ancora non ha capito che si va verso le elezioni. Ha già festeggiato i suoi cento giorni: di chiacchiere. Ma tutti ricordano che venne nominato senatore a vita e Capo del governo, senza essere passato attraverso le consultazioni con i partiti e la discussione in Parlamento. Ma tutti noi sapevamo che per essere nominati senatori a vita occorreva aver altamente illustrato l'Italia con altissimi meriti nel campo scientifico e sociale. Monti illustrava l'Italia nei consigli di amministrazione delle multinazionali Coca Cola e Goldman Sachs. Un ordine di Obama? Le tasse a destra e sinistra sono il fallimento delle sue misure e del suo governo. Vi furono anche i 100 giorni di Napoleone con quel che successe? E' un nostro augurio? Soprattutto non vediamo proprio che cosa c'era da aspettarsi. Il miracolo, tanto atteso, non c’è stato e non poteva esserci, data la statura del senatore Monti. Ma nemmeno nei tempi tristi di Amato, che nel 1992 svalutò la lira del 25% avevamo avuto 2 milioni di disoccupati e il 30-35% di giovani senza lavoro.
Diamoci da fare per abbattere l'uomo delle tasse
Quando mi allargherete lo spazio?
Arnaldo Cantani
una mente che pensa

Arnaldo Cantani, Roma Commentatore certificato 05.03.12 06:44| 
 |
Rispondi al commento

sentivo radio rai-1 e mi sembrava di sentire il nano! Ma non c'eravamo liberati di esso...?
La notizia diceva che il pd-l pd ed altri partiti minoritari si sono messi d'accordo a dare piu poteri al premier! Perche? Se vieni eletto democraticamente lavori per il popolo non per te stesso!
Vogliono extra poteri per fare cio che vogliono cioe la egge proposta darebbe al premier poteri di poter licenziare un politico del proprio partito mi sembra di capire.
Ce la stanno mettendo nel retro...

john buatti Commentatore certificato 05.03.12 05:51| 
 |
Rispondi al commento

Siamo, tutti contenti o quasi, in piena dittatura. E la repressione in Val di Susa è solo un esercizio per quello che accadrà da qui all'estate. Il Paese è sfinito e non mi pare che il gradimento che Sarkozy e Merkel mostrano in Europa per Monti possa essere sufficiente a salvare l'Italia dallo sfacelo in cui l'ha portata la politica dell'ultimo ventennio. Singolare che questo sistema dei partiti abbia creduto di assicurarsi il favore dei militari e della polizia, elargendo lauti stipendi (oltre mezzo milione di euro/anno) ai vertici della polizia e a tutti gli altri vertici militari. Aveva iniziato D'Alema, varando il riconoscimento dei CC come quarta arma, con proprio Stato Maggiore e con proprio Capo di Stato Maggiore. Sarà sembrato saggio al lider maximo tenerseli buoni, anche se la lealtà dei CC non è in discussione. Ma questi partiti, con questi leaders, non si vogliono convincere di aver suscitato la massima disaffezione della gente. Epperò mi pare difficile che il M5S possa ottenere un qualche succcesso con queste regole o con altre che questi forse introdurranno a proprio favore. Bisogna cambiare le regole, come suggerito da Michele Ainis, docente di Diritto Costituzionale all'Università di Roma 3, l'altra sera in Servizio Pubblico condotto da Michele Santoro (SKYTG24): una Camera eletta e un Senato invece composto da un campione (estratto a sorte) rappresentativo degli elettori italiani, per controllare la legittimità dell'operato della Camera eletta, spesso in conflitto di interessi (finanziamento dei partiti, autorizzazioni a procedere, autorizzazioni di spesa, ecc.). E le regole del gioco vanno cambiate dal basso. Su questo bisognerebbe e dovrebbe concentrarsi subito il M5S. Ma Beppe Grillo mi pare che non stia a sentire.

Armando L. Palma 05.03.12 03:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SONO PERFETTAMENTE D'ACCORDO CON QUESTO POST. E CHE UIL CERINO DIVENTA UNA FIACCOLA - - SONO TROPPI ANNI .CHE LA GENTE COMUNE E' SOPRATTUTTO ONESTA SOPPORTA IN SILENZIO QUEST'ENORME SCHIFO DA VOLTA STOMACO, PAGLIACCI RIDICOLI VESTITI DA BUFFONI DI CORTE, TRIOE ZOCCOLE E PUTTANE INSEDIATOSI . NELLE ISTITUZIONI SOLO X I LORO FAVORI DI BOCCA E DI CULO, NONOSTANTE LA MIA ETA' MATURA OLTRE LA SESSANTINA HO UNA TALE RABBIA IN CORPO, CHE LI DISTRUGGEREI SENZA NESSUNA PIETA' - SIAMO SUPE TARTASSATI DA MILLE TASSE X SFAMARE UN ESERCITO DI MAGNACCIA. SPERO CHE LA GENTE SI SVEGLIA E PRENDE COSCIENZA DI QUESTA ATROCE REALTA' - IN PARTICOLAR MODO OLTRE I PARASSITI DELLA POLITICA - I SINCACATI VENDUTI- OLTRE AI PAGLIACCI INVERTEBRATI PASSATI DALL'ALTRA PARTE - BERTINOTTI - MARINI - PAZZAGLIA ...E MOLTA ALTRA MERDA - MA QUESTO CAZZO DI POPOLO QUANDO SI SVEGLIERA' DA QUESTO LUNGO LETARGO -DISTINTI SALUTI

CONAN- CONDOTTIERO Commentatore certificato 05.03.12 02:47| 
 |
Rispondi al commento

mah...:)

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 05.03.12 02:44| 
 |
Rispondi al commento

estrazione a sorte e rotazione degli eletti ma le probabilità di estrarre un coglione sono altissime, è questo...


Molti non staranno più a guardare?
Sig. Grillo siamo in Italia!!!!!!!
Certo che staremo a guardare!
Fino alla fine!!!!!
Con il culo ben comodo sul divano davanti alla TV.
Come fa a continuare a credere negli italiani?
La prego di spiegarmi dove trova questa forza?
Siamo un popolo senza alcun onore!
L'Italia e' morta e non e' colpa di Berlusconi o di Bersani.
E' colpa di noi italiani! C..zo!

Massimo Marizza 05.03.12 02:14| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

e comunque a queste condizioni a cui ho assitito io vi seguirei con il massimo interesse ma il voto non ve lo darei. piace anche a me scrivere quello che penso. ;)

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 05.03.12 02:08| 
 |
Rispondi al commento

Non sono più convinto che ci siano le condizioni per la presentazione di una lista nazionale, anche se magari qualcuno può pensare di crearle in modo artificioso, se quindi Beppe decidesse di non presentare le liste a me a questo punto starebbe bene, se invece saranno rose fioriranno.

Bonne nuit

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 05.03.12 02:03| 
 |
Rispondi al commento

Il 2 giugno 1992, come diversi quotidiani riferirono, avvenne un incontro a bordo del panfilo Britannia tra alcuni personaggi di spicco dell'economia/finanza italiana, tra cui Romano Prodi e Mario Draghi, con alcuni investitori britannici ed americani.
Susseguentemente, ed esattamente a metà settembre, sia Lira italiana che Sterlina britannica vennero poste al di fuori dello SME ed il cambio della nostra moneta, sia nei confronti della Sterlina che nei confronti delle altre valute, divenne via via sempre più favorevole agli investitori stranieri. Questi ultimi risultarono perciò molto avvantaggiati nell'acquisto di alcuni gruppi industriali di Stato posti in “svendita” dall''IRI, nuovamente gestita da Romano Prodi.
Nel 1993, oltre alla vendita di Cirio Bertolli, assistiamo quindi alla privatizzazione del Credito Italiano il quale, assieme alla Comit (anch'essa poi privatizzata nel 1994), faceva parte dell'IRI e deteneva parte del capitale della Banca d'Italia, dando il via di fatto anche alla privatizzazione di quest'ultima.
Il processo di privatizzazione, iniziato per molte società appartenenti all'IRI allo scopo di ridurne il debito (vedi accordo Andreatta-VanMiert), proseguì ben oltre il raggiungimento dei valori di debito prefissati.
Il rientro della nostra moneta nello SME, avvenuto il 23 novembre 1996 (una volta terminata la fase culminante della svendita dell'IRI, quindi dopo aver favorito tutti gli investitori stranieri), è avvenuto in un momento in cui la Lira si stava rafforzando rispetto alle altre monete, per cui non era certo il caso di operare tale rientro. Il cambio con il Marco è stato fissato ad un valore pari a quello poi utilizzato per la definizione dei rapporti di cambio con l'euro, ed il cambio con la Sterlina ha ricominciato il suo trend negativo per la nostra moneta.
Ciò è accaduto negli ultimi 20 anni (oltre a Maastricht, Lisbona, legge 262/2005 e quant’altro) mentre quasi tutti, questo blog compreso, parlavano di Manipulite e Berlusco

gianni terzani Commentatore certificato 05.03.12 01:25| 
 |
Rispondi al commento

Mentre leggevo i post, ho trovato da più parti interessanti considerazioni che mi hanno indotto a riflettere. Ci avevo pensato anch'io, ma sentirlo ripetere da altri, mi ha spinto ad interrogarmi su quale sia fondamentalmente il problema della democrazia in Italia.
L'elemento chiave di tutto è l'informazione.
Molti osservano che i sondaggi vedono i grandi partiti continuare ad avere consensi, soprattutto se si prende in considerazione la Grande Coalizione montiana.
Perché?
Il problema sta nell' informazione.
Quando nel 2013, sulla scheda elettorale compariranno i soliti partiti PD, PDL, LegaNord , IDV, e M5S, quest'ultimo sarà pressoché sconosciuto alla maggioranza degli elettori, quando non "malconosciuto" a causa dalla preponderanza del medium TV su quello del WEB, e sul fatto che il medium TV rimane sotto un controllo serrato del sistema partitico tradizionale. La gente o si regolerà con i partiti più noti e rappresentati dalla TV, nell'aia destra-sinistra, o si asterranno, e proprio questi ultimi saranno la causa del disastro perché chi non partecipa, comunque è un elettore occulto della Grande Coalizione.
Ritengo essere questa è una situazione di stallo molto pericolosa. Non sarebbe pericolosa se i grandi partiti nazionali facessero propri i punti del programma M5S, ma si sono avuti chiari segni che questo è imnpossibile, perché farlo significherebbe devastare gli interessi dei pochi "influenti" che detengono il controllo dei partiti, trasformandoli in comitati di affari, ma questo non è un sistema stabile, perché ci sono delle riforme che devono essere attuate adesso, prima che sia troppo tardi. Siccome nulla di tutto pare possa accadere, allora si avrà una frattura violenta, ossia quando le cose saranno così gravi da colpire le moltitudini ignare che reagiranno in modo scomposto e caotico. La vedo molto più nera di quello che sembra, e la repressione dei NOTAV, potrebbe essere solo un esercizio in previsione di future reazioni a insurrezioni.

massimo esposito 05.03.12 01:23| 
 |
Rispondi al commento

Que Sera, Sera,
Whatever will be, will be
The future's not ours, to see
Que Sera, Sera
What will be, will be

'night.

Silvano De Lazzari Commentatore certificato 05.03.12 00:34| 
 |
Rispondi al commento

http://youtu.be/UKBBVbMwcoE

gaeta carinucci roberto, roberto Commentatore certificato 05.03.12 00:11| 
 |
Rispondi al commento

Ecco, un Tabu' batte forte nel Cuore dell'Inconscio Collettivo: Libera Repubblica della Maddalena.
Pareva così Assurdo, persin Pazzesco, ma ormai Ineludibile, Martella in Testa, in Petto con quell'insopprimibile venticello di Leggerezza, Evocativo, di rimando alla Liberta'.
Persin proibito, il pensiero, il Concepimento di una Condizione umana, possibile, oltre quel Muro di coercizione, negazione dell'essere.
Filtravan le notizie alla radio quella mattina, quell'improbabile radio a Galena scaturita dal genio del piccolo Radioamatore del Chardonnet Pass, dove entro un Canalone del Colle, stava il Quartier generale della Resistenza.
Nel Cantiere di Chiomonte, i Forzati in Zebrato , tatuati, rasati, ridotti ormai a Larve d'Uomo, sentivan l'Insofferenza degli ultimi mesi al Gelo, la Neve di quel Rigido inverno Polare.
Tina, la Cuciniera del Campo, aveva lasciato scivolare un Foglietto tra le bucce di Patate, così che lo sguardo di Marcel, un Internato dei Disordini di Avrincourt, sul versante Francese, l'addetto alle Latrine, ne aveva fatto Tesoro.
In un Baleno, la Notizia dell'arrivo della Stella d'Oro, una Divisione di Panzer Antimafia, aveva elettrizzato l'Atmosfera.
Tutte le Inculate dei Kapos, stavan per saldar il conto, pagando Pegno.
La Pierferdinanda, era stata informata da qualche Flic d'Oltralpe, sì che ora stava gia' oltre Montecarlo, in attesa di qualche Spallone dei Pirenei per l'Imbarco a Barcellona.
Massimina e Pierluisa, intercettate da una Staffetta sul colle dell'Assietta, eran state Rasate fin nelle parti Intime, Umiliate e prese a Calci in Culo dai Comunisti.
Qualche giovane irruento, sui Monti, aveva indugiato persin alla Passera di Lupi.
Dopo tutto quel Profumo di Fame , La Russa, iGnudi e con un Diktat Severino, sotto il piu' Rigido dei CAncellieri del Kaiser, persin quelli dai Coglioni Rotondi, eran preda delle Allucinazioni, dei Miraggi della Sara Tommasi nuda per le vie della Capitale.

Tricastin, Esplosa.
Di nuovo a Combattere...

enrico w., novara Commentatore certificato 05.03.12 00:06| 
 |
Rispondi al commento

Forza grillo,
quante sono le persone che covano rabbia ed insoddisfazione eppure stanno buone prima o poi qualcosa deve cambiare,
ma quando vedo la mia città,
che è diventata una pattumiera dove non ci
sono giardini diciamo curati...per far giocare i bimbi,
dove ci sono buche enormi sull'asfalto,
marciappiedi distrutti , spazzatura dappertutto e solo 4 cestini per le carte davanti al comune...
i cittadini stanno zitti!!!
come è possibile???
Non ne posso più di mail alle amministrazioni!!
Bisogna reagire!
Chi non sa amministrare "ruba" i nostri diritti e deve pagare!PAGARE!

Anna A., Foggia Commentatore certificato 05.03.12 00:03| 
 |
Rispondi al commento

LO STATO ORDINA 2 MILIONI DI EURO DI STOFFA PER FARE LE DIVISE.
L'AZIENDA RISCHIA DI FALLIRE PERCHE' LO STATO NON PAGA E LE DIVISE NON SONO MAI STATE USATE.

GRANDE ITALIA!!!!!

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 04.03.12 23:56| 
 |
Rispondi al commento

Non sopporto questa abitudine puerile di storpiare i nomi delle persone non gradite.
E' un vezzo alla Emilio Fede.
Da ciò si può rilevare il grado di maturità di questi individui.

Arturo Eco (arturo e.) Commentatore certificato 04.03.12 23:42| 
 |
Rispondi al commento

QUANTOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO MANCAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA?!?!?!?!?!?!?

luca a., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.03.12 23:31| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

"""""Vento culturale dei Forconi, nei nuovi Vespri Siciliani.

In mezzo al Mare Nostrum,
nella Terra più a sud,
il cuore riprende a pulsare,
brivido alla schiena
per tutto lo stivale.

Si è svegliato dal torpore
e si batte con fermezza
il Popolo siciliano,
tendendo con Amore
ai più deboli... la mano.

Poesia di: Salvatore Azzaro da Giarratana, poeta e cantautore impegnato
contro le mafie.""""

Salvatore Azzaro da Giarratana 04.03.12 23:00| 
 |
Rispondi al commento

Guarda guarda che deserto c'è stasera...
Alla Domenica i piccoli borghesi vanno a mangiare una pizza e rimandano i problemi a domani...
Questa è l'Italia,un paese abitato da piccoli borghesi menefreghisti,che girano in suv inquinando e incazzandosi perchè non trovano parcheggio..
Ma quale cerino,ma che rivoluzione,qui si sta bene,a nessuno frega un cazzo se si farà o no la TAV,perchè tanto la Domenica sera abbiamo ancora in tasca 20€ x mangiare la pizza con la fidanzata.
E se domani mattina il nostro capo rompe i coglioni, Martedi ci mettiamo in malattia facendo una telefonata dicendo che siamo influenzati tanto il medico non ti visita nemmeno....
Non è la sopportazione è la differenza sostanziale di ognuno di noi che ci tiene separati in un'unica soluzione.
Usando un termine chimico culinario è come se gli Italiani vivessero in un'emulsione di acqua e olio,tutti suddivisi in milioni di goccioline in un recipiente.Noi siamo l'olio,la politica è l'acqua e il recipiente, ovvio, il territorio.La frusta che crea l'emulsione è l'economia delirante,che vorticosamente e brutalmete tiene tutto in movimento consapevole che l'olio non si mescolerà mai con l'acqua.
Ieri ero molto incazzato,ho inneggiato alla lotta e al sangue,ma nessuno dei piccoli borghesi ha avuto i coglioni di discuterne.
Solo discutendone fra noi troveremo la forza di fermare la frusta,interrompere il vortice e far riunire tutte le goccioline d'olio.In questa maniera noi saremo sempre sopra l'acqua che dovra sottostare al nostro peso e quando si ripresenterà la frusta la ungeremo prima che arrivi a toccare l'acqua.Cosi facendo l'ecomonia dovra rallentare la sua foga non creando piu un emulsione ma un lento mesolare,dove qualche gocciolina d'olio entrera nell'acqua ma mai troppo lontana dalle sue sorelle....

Tiziano D., Mantova Commentatore certificato 04.03.12 22:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://youtu.be/nsNEUrZa9zU

belzebù ^ Commentatore certificato 04.03.12 22:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ogni lunedì mattina , dopo aver visto report o presa diretta ci sarebbe da fare una rivoluzione!

- vabbè, almeno uno sputacchio in faccia a qualche
politico o votante...di questa feccia che ha ridotto
il Paese ad una vera chavica di mezzi omini !

invece ....niente!
ancora stanno a guardare e il programma mica lo vedono tutti...ci sono anche partite in diretta, eh!
già !


beppe, io fossi in the, mi raderei la barba.
poi, se tu pensi di essere piu' bello cosi' prova ad andare in discoteca ed a beccare se ci riesci.

marco ricci 04.03.12 22:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La mia opinione in merito l'ho scritta già molte volte e in molti spazi web, la ripeto:

150 aderenti ad un incontro contro 150.000 iscritti al movimento...

Beh...parlare di scissione è una forzatura che solo i pennivendoli possono fare.

Il punto è proprio questo,non c'è nulla di male ad organizzare incontri tra attivisti in autonomia, anzi! benvengano...ma non si può affermare che si tratta di incontro nazionale, altrimenti questi sprovveduti divengono uno strumento nelle mani dei pennivendoli di turno...

Anche l'ultimo PS. di Beppe è stato scritto perchè questi ragazzi sprovveduti (anche su spinta di alcuni non proprio in buona fede) hanno pubblicato sui giornali locali che si trattava di una riunione/evento alla woodstock.

Se già avevano fatto un riferimento a woodstock è solo per preparare gli articoli successivi, affermando che l'anno scorso avevano partecipato 200.000 persone e quest'anno 150...un flop autocostruito dai giornali.

Che si incontrino gli attivisti! Che discutano, che facciano test tecnici su nuove piattaforme...ma l'errore grossolano è stato la prima volta utilizzare il LOGO 5 stelle senza autorizzazione e a sproposito, e quest'anno il voler definire incontro nazionale quello che non ha niente di ufficiale.

La domanda da fare a questi ragazzi è:

Perchè insistono a dare un aspetto ufficiale a ciò che non lo è?

Nessuno MAI mi risponde a questa domanda.

Beppe con i suoi PS difende 7 anni di attivismo che vengono messi in pericolo da 150 persone, di cui almeno 100 sono in buona fede.

Questi sprovveduti se escono dalle mani benevole di Beppe finiscono DIRETTAMENTE in quelle LORDE dei pennivendoli.

ESEMPIO :

questo va benissimo, anzi OTTIMO

https://fbcdn-sphotos-a.akamaihd.net/hphotos-ak-ash4/420079_229792423781141_100002511542355_484153_1898948083_n.jpg


questo è sbagliatissimo, anzi PERNICIOSO

https://fbcdn-sphotos-a.akamaihd.net/hphotos-ak-ash4/409141_227781290648921_100002511542355_479273_1247140564_n.jpg


Alla fine, voglion la Tav, per andare a Parigi a Troie.
Altro non san Fare.

enrico w., novara Commentatore certificato 04.03.12 22:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT

A proposito di Lucio Dalla, e con tutto il rispetto
dovuto, io mi convinco sempre più che la religione
cattolica sia la più comoda che ci sia e anche la
più ipocrita.
Nel senso che, almeno per chi è famoso e ha tanti
soldi, chiude un occhio e anche tutti e due rispetto ai diktat della Bibbia e del Papa.
Non capisco infatti come si possa conciliare il
fatto di essere gay, divorziati e tante altre
cose che la chiesa condanna e contemporaneamente
essere cattolici, fare la comunione, avere il
funerale in chiesa.
Io credo che bisognerebbe essere coerenti.
O segui una religione con tutti i suoi divieti
o non segui nessuna religione e te la vedi con la
tua coscienza e la tua morale.
Tante persone, anticlericali per tutta la vita,
quando muoiono vengono portate in chiesa con croci preti incenso e chierichetti. Perchè?
Non puoi fare il trasgressivo (dal punto di vista ecclesiastico) per tutta la vita
con le canzoni e i fatti e poi due pater ave e gloria e tutto va bèn...
Non posso dimenticare che il Vaticano ha negato
il rito religioso ai funerali di Piergiorgio Welby, anche se non capisco perchè lui li volesse, e abbia mandato ben tre cardinali a benedire la salma di Pinochet.
La religione cattolica funziona a soldi e celebrità. Pavarotti, divorziato, funerali religiosi. Welby chiedeva solo di porre fine a una vita insopportabile: fuori dalla chiesa.
Lucio Dalla: gay e clericale. Le due cose non si conciliano per il Papa. E allora?
Mario Monicelli è stato salutato con rito civile
e sulle note di "Bella ciao" ed io l'ho ammirato
anche per questo.

Moonshadow *., §§§§§§ Commentatore certificato 04.03.12 22:30| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

AMMAZZA gli USA di fifty piotte! il famoso
- ciao Stars ;-)

c'è presa diretta sta mettendo a NUDO gli effetti
del capitalismo "democratico" degli yankee !

Fiat-Crisler la più grande sòla planetaria!

Lenin eterno (l'unico), Roma Commentatore certificato 04.03.12 22:28| 
 |
Rispondi al commento

CHI SAREBBERO QUELLI CHE NON STARANNO PIU' A GUARDARE?

[...]

La Storia non si ripete mai uguale, ma oggi, come nel 1943, l'italiano è solo di fronte alla dissoluzione del Paese. Nudo. Molti non staranno più a guardare.
-------------

25 aprile 1945...; dal giorno successivo gli italiani di riscoprirono quasi tutti "antifascisti" e molti di loro "partigiani" da sempre, ma in incognito: oggi diremmo "A LORO INSAPUTA".

Chi dovrebbero essere quegli italiani che non staranno più a guardare? Gli iscritti alla CISL di Bonanni, alla UIL di Angeletti e alla UGL condotta dalla ex segretaria Polverini? Per me possono morire tutti! Oppure dovranno andare in "montagna"; se vorranno un nuovo 25 aprile se lo dovranno guadagnare.

Max Stirner

Max Stirner Commentatore certificato 04.03.12 22:21| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |
Rispondi al commento

Partigiami?
Guerra civile?
Molti non staranno a guardare?

AH!AH!AH!AH!AH!(amara)

Per avere queste cose c'è bisogno di una coscienza
nazionale, collettiva, di una condivisione dei disagi, di una visione storica degli avvenimenti,
tutte cose noiose, e gli italiani, si sà, sono un popolo che aborre la noia, e che ha la profondità culturale di un foglio di carta velina consumato!

Chi farà queste cose?
L'esercito dei mongoloidi armati i-phone?
Il pubblico del grande fratello?
I giovani dementi che ritengono i pensionati
i veri colpevoli dei loro disagi?

Che bello, sollazzarsi con le fiabe!

l., ancona Commentatore certificato 04.03.12 22:16| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento

Certo, Beppe, è ineluttabile, prima o poi quel cerino sarà acceso.
Ciò che ancora è nostra facoltà può essere la scelta del tipo di incendio che ne scaturirà.
Allo stato delle cose le probabilità di guerra civile, senza un disegno preciso del dopo, sono altissime.
E la successiva presa del potere da parte di forze autoritarie (militari e dintorni, con l'aiuto compiacente dei nostri "amici" a stelle e strisce) è altrettanto probabile.
La variabile potrebbe essere che il cerino lo accenda qualcuno che, invece, un'idea del dopo ce l'ha e che abbia un seguito tra la popolazione non solo perchè esasperata ma perchè crede in una vera rivoluzione della società tout-court.
Chi ha orecchie (e attributi) per intendere, intenda.

Andrea Molteni (nembo1972), Como Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.03.12 22:14| 
 |
Rispondi al commento

Mi sembra d'essere al tempo di Maria Antonietta:mentre il popolo moriva di fame la regina continuava a dare feste e banchetti e si trincerava nella sua reggia sicura:e intanto qualcuno stava preparando il bagno di sangue, altri seguirono fino a quando furono in molti e allora la folla esplose con tutta la sua furia e nessuno potè più fermarla! Possibile che tutto si ripeta? Possibile che i nostri politici siano tanto stupidi quanto avidi? Cosa se ne faranno delle loro mazzette dei loro tesoretti nascosti quando non ci sarà posto dove nascondersi? quando non basterà ne la polizia nè l'esercito per salvarli dall'odio di una folla impazzita? Tremo al pensiero di quello che sta per succedere e prego perchè qualcuno rinsavisca, qualcuno si faccia portavoce della disperazione di un popolo che non ce la fa più a contenere la propria rabbia perchè è sempre messo più alle strette, perchè non riesce più a difendere il suo diritto al lavoro, alla casa, alla famiglia!E quando il nostro popolo si unirà ad altri nelle stesse condizioni come quello greco ad esempio? Quanti si sentiranno uniti in un unico odio collettivo? La rivoluzione francese sembrerà una scaramuccia al confronto? Ma forse è proprio questo che vuole la mafia:lei si nutre di odio e di paura e di caos e raccoglie i suoi frutti proprio in mezzo al sangue e al vuoto di potere legittimo:sarà la volta di una dittatura colossale, le basterà spargere briciole per far strisciare a se' i poveri e gli affamati e fare di loro i suoi schiavi. Anche io sono arrabiata ma vi prego pensateci bene prima di far scoppiare una guerra dove chi vincono sono sempre quelli possono permettersi di stare a guardare e arrivano poi come avvoltoi pe avventarsi sulle carcasse rimaste! PENSIAMOCI BENE SU QUELLO CHE CI CONVIENE VERAMENTE!

simona c., lariano Commentatore certificato 04.03.12 22:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

TAV

... io penso che questa cosa del "dopo che si fà" sia MOLTO importante...e da MOVIMENTO, soprattutto se presente in PARLAMENTO, bisognerà fare n modo che si legiferi a riguardo!
e se non si potrà legiferare allora dovrà essere la gente a farsi giustizia al momento opportuno.
davide lak (davlak)
---
Io credo che il momento opportuno potrebbe essere...
durante la costruzione.

Valter Conti M5☆ Commentatore certificato 04.03.12 22:06| 
 |
Rispondi al commento

ma per piacere, sai quante persone "PAGANO" la doppia tessera sindacale? (diversa)una con la trattenuta in busta e l'altra col bollettino????? ma quale è il livello di conoscenza??

belzebù ^ Commentatore certificato 04.03.12 22:02| 
 |
Rispondi al commento

Erano circa cinque milioni di vecchie lire che chiedevano donne albanesi ad uomini italiani per un matrimonio civile. Oggi le cinesi offrono cinquemila euro. Grazie governi, grazie Stato che ci avete saputo offrire molto meno.

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.03.12 22:00| 
 |
Rispondi al commento

A differenza del 92 i cittadini non nè possono più.
Hanno visto i figli di Craxi essere eletti uno per schieramento e ritengono odioso continuare a mantenerli con le nostre tasse. Vedono ignorata ogni giorno la propria volontà, vedi finanziamento ai partiti, acqua pubblica, nucleare. L'impunità ha regnato sovrana in questi anni. La Pubblica Amministrazione è arrivata a drenare il 52% del prodotto interno lordo restituendo servizi spesso insufficienti e offerti con sufficienza. Il costo della politica è aberrante. Il Quirinale costa cinque volte il costo della Corona britannica, un europarlamentare italiano due volte il costo del collega svedese, il capo della polizia guadagna tre volte più del capo dell'Fbi. Il Corriere ha pubblicato un articolo che informa come uno stenografo del Senato guadagni come il Re di Spagna e che al lordo delle tasse e dei tagli recenti, un commesso o un barbiere possono arrivare a 160 mila euro, un coadiutore a 192 mila, un segretario a 256 mila, un consigliere a 417mila. Il presidente della provincia autonoma di Bolzano guadagna come il Presidente degli USA.
Il debito pubblico è esploso. Sempre nel frattempo. Chi esce dal Senato ha la strada lastricata d'oro.
Mentre il potere d'acquisto dei cittadini crolla. Gli stipendi sono rimasto al palo grazie alla collusione dei sindacati. Le regole vengono sistematiamente calpestate e il mercato del lavoro è diventato una giungla, dove il lavoratore si trova sempre più solo in balia di fiere affamate.
Chi ignora tutto questo è solo perchè pensa ancora di trarre qualche vantaggio da questa situazione.
La domanda è per quanto tempo? Proprio finchè avranno le ns. tasse da sputtanarsi, i ns. rimborsi elettorali da scialacquare, le opere pubbliche (tipo TAV) da spartire ai propri accoliti in attesa dei giro conti che gli sono dovuti.
Insomma finchè gli permetteremo di usare i nostri soldi per mantenere il loro potere.

Fausto Piazza 04.03.12 22:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

@@@ AnSia NewSSS..I condom e le differenze... @@@


Nella stanza in cui é stato rinvenuto cadavere Lucio Dalla(Montreaux Palace Hotel)pare (PARE)che vi fossero dei "preservativi,usati e no".

Pare (PARE) che la notizia sia stata tenuta segreta al fine di poter permettere di officiare i funerali "religiosiSSSimi" in una cattedrale di Bologna.
###

Nel giorno in cui trovavano Lucio Dalla morto,fra tutti i comfort del "Montreaux Palace Hotel",in Sardegna veniva ritrovato il corpo di Angelo Massidda,62 anni,di Sassari,di professione: clochard (in italiano padaGno:BARBONE).
Angelo viveva in una grotta nella zona di Calabona.Il cadavere è stato trovato avvolto in una "sola coperta".

(((( Per Angelo niente pianti televisivi,niente vescovi,niente cardinali,niente cattedrali e niente basiliche ))))

immi grato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.03.12 21:57| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dice Grillo: "Molti non staranno più a guardare".
Invece io penso che tutti, salvo pochi sparuti gruppuscoli, staranno a guardare alla finestra, perchè questo "lasciar correre" è la struttura mentale italica.
Le guerre ce le hanno vinte sempre gli altri, gli italiani sono dei voltagabbana e non sono capaci di organizzarsi per una rivoluzione. Pure i tentativi di colpi di stato sono state barzellette.
L'Europa detta le regole e noi ci adegueremo a quelle anche se ciò comporterà di essere triturati nel tritacarne.
Non ci sono speranze e, sopratutto, non c'è la voglia di cambiare da parte di nessuno, nè da parte dei politici (chi glielo fa fare) nè da parte dei giovani allo sbando e senza riferimenti.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 04.03.12 21:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MARCHIONNE & FIAT

Quest’anno i capital gain di Marchionne sulle sue stock option Fiat potranno raggiungere i 120 milioni di euro.

STOP


http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/01/05/fiat-anche-noi-giornalisti-dovremmo-schierarci/84988/

ENZO D., BARI Commentatore certificato 04.03.12 21:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chi ha i voti, ha sempre ragione!
Mi costa dirlo, ma è così!
Si possono fare tutti i post del mondo, giusti, sacrosanti, condivisibili, ma non si può sfuggire alla realtà!
Far passare per vittime, gli italiani, o per lo meno la maggioranza degli italiani, è una mistificazione della realtà!
Ve lo dice una che è all'opposizione dalla nascita!

l., ancona Commentatore certificato 04.03.12 21:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Monti,se ci scappa il morto in val susa poliziotto o civile che sia,la responsabilità sarà soltanto tua,e tu te lo porterai sulla coscienza,perché ti bastava dare il referendum!

Domenico G., cardito Commentatore certificato 04.03.12 21:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

forse è finito il tempo di parlare e scrivere....
bisogna fare quache cosa.. si ma cosa?
Se pasta una scintilla per accendere un incedio forse ci siamo vicini.

moreno t., torino Commentatore certificato 04.03.12 21:30| 
 |
Rispondi al commento

Se nel 2013 ci saranno le elezioni sicuramente qualcosa cambierà. Circa la metà degli aventi diritto al voto, nel nostro paese, rinunciano a esercitare questo diritto perchè si ritrovano privi di rappresentanza politica in quanto tutti i partiti sono uguali e hanno come unico scopo quello di salvaguardare i loro privilegi. Il M5S si propone come alternativa e ha tutti i requisiti per poter divenire governo dell'Italia. Non è di destra, non è di sinistra ma è un movimento di buon senso che guarda con saggezza alle cose che sono da fare (o da non fare) nell'interesse di tutti. Le ideologie sono finite e l'impegno deve essere quello di spiegare a chi non vota più che l'alternativa c'è e bisogna operare un cambiamento proprio ritornando a votare. Bisogna fare conoscere il M5S a tutti perchè purtroppo ho constatato che moltissimi cittadini non lo conoscono o ne sono male informati. Solo cambiando tutto il sistema si potrà ripartire e ,senza più professionisti della politica e eliminando tutta la burocrazia che gravita intorno alla gente, si migliorerà la qualità della vita delle persone e si riporteranno le stesse al centro delle discussioni sul progresso del nostro paese. Chi ci governa deve rappresentarci. Oggi purtroppo rappresenta solo se stesso a danno della collettività.

stefano antili 04.03.12 21:26| 
 |
Rispondi al commento

Il problema di questo post, peraltro completamente condivisibile, è che ci si dimentica che in italia i partiti "vengono votati"!
Le intenzioni di voto parlano chiaro!
Ma di che cosa stiamo parlando?
I partiti, dal loro punto di vista, hanno ragione, non c'è verso!
"Abbiamo la fiducia degli elettori!",
quante volte abbiamo sentito questa frase?
E che gli si può rispondere?
Nulla!
Lo stesso governo monti, che io giudico pessimo, ha l'appoggio del 60% degli italiani!
Quindi benissimo la critica ai politici, ed ai governi, ma con la consapevolezza di essere minoranza, e che i ladri che ci entrano in casa non fanno effrazioni,
la porta è spalancata,
e sul tappetino c'è scritto,
"welcome"!

l., ancona Commentatore certificato 04.03.12 21:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@@ AnSia NewSSS...Le webcam e gli exit pool @@@

Putin ha vinto ed é tornato ad essere presidente di tutte le Russie e di tutte le steppe.

Grazie alle Webcam,microfonate piazzate in tutte le steppe,noi di anSia siamo riusciti a cogliere questa frase,pronunciata da Putin non appena son stati resi noti gli exit pool:"Mia vittoria é "onestamente" cristallina,proprio come da richiesta avanzata in un albergo di Rimini dal Movimento 5 Stelle"....Poi abbiamo visto che un piccolo ometto brianzolo gli sì é avvicinato e,con un cerino,gli ha acceso un sigaro "non cubano e,soprattutto,non Komunista".
Cam.

immi grato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.03.12 21:18| 
 |
Rispondi al commento

"La rivoluzione non è un pranzo di gala; non è un'opera letteraria, un disegno, un ricamo; non la si può fare con altrettanta eleganza, tranquillità e delicatezza, o con altrettanta dolcezza, gentilezza, cortesia, riguardo e magnanimità.

La rivoluzione è un'insurrezione, un atto di violenza con il quale una classe ne rovescia un'altra."


"Colpirne uno per educarne cento."

Mao Tse-tung

ENZO D., BARI Commentatore certificato 04.03.12 21:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

a proposito di TAV
c'è una opzione che mi pare nessuno abbia preso in considerazione.

se non scoppia una guerra o non cade un asteroide, questi qui faranno la TAV, mettiamo.

dopo tutto il casino che abbiamo armato, e che i NO-TAV hanno armato, fra 5 o 6 o 10 o 20 anni diventa PALESE che la TAV sarà stato un immenso inganno...allora, a quel punto, che si fà?

come minimo si prendono i responsabili e li si sbatte in galera chiedendogli prima di risarcire il popolo italiano, e se non sono in grado di saldarlo loro il conto, verrà presentato a tutti i loro congiunti fino al 7° grado di parentela ?

io penso che questa cosa del "dopo che si fà" sia MOLTO importante...e da MOVIMENTO, soprattutto se presente in PARLAMENTO, bisognerà fare n modo che si legiferi a riguardo!
e se non si potrà legiferare allora dovrà essere la gente a farsi giustizia al momento opportuno.

davide lak (davlak) Commentatore certificato 04.03.12 21:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la Sinistra,Bersani e CL

Il popolo di Cl «vota» per Bersani

È Pierluigi Bersani, già comunista, il candidato del meeting di Rimini, di Comunione e liberazione, per la segreteria Pd.

Bersani proprio laico integrale non è.

Ha studiato dai Salesiani, ha discusso una tesi di tema religioso, mostra interesse per lo spirito, oltre che per la materia.

Bersani, poi, è un vecchio amico di Cl.

Dai tempi in cui era consigliere regionale in Emilia Romagna, poi presidente della giunta.

Buoni rapporti con la Compagnia delle Opere, il braccio economico di Cl, buoni rapporti - tramite lui - fra Compagnia e cooperative.

All' insegna della «sussidiarietà», la sostituzione dei privati allo Stato nella fornitura di servizi, questione in cui la Chiesa è in prima linea e la Compagnia delle Opere è al fronte.

Invitato da anni al meeting, tre anni fa ricevette quella che viene considerata un' investitura, l' onore della commemorazione che ogni anno viene fatta qui per don Giussani, fondatore del movimento, creatore del meeting.

A pochi esterni a Cl fu mai concesso tanto.

Ieri passerella d' onore per Bersani, unico fra i candidati alla segreteria Pd invitato a Rimini.

Ieri c' era al meeting anche il cattolico Enrico Letta, fieramente schierato al fianco di Bersani nella battaglia congressuale.

Bersani è stato accolto nella sala Auditorium, quella dove martedì Carron, successore di don Giussani, ha tenuto, davanti a una platea adorante, un dotto discorso su San Paolo.

E Bersani è stato messo accanto, nel dibattito, al prestigioso governatore di Bankitalia Draghi e a Maurizio Lupi, l' uomo di Forza Italia dentro Cl, o viceversa.

http://archiviostorico.corriere.it/2009/agosto/27/popolo_vota_per_Bersani_co_9_090827001.shtml


ps.

un articolo del 2009,molto interessante e comunque attualissimo, sui rapporti della Sinistra con Cl..

in Puglia,Vendola e Emiliano hanno lasciato "intatti" gli appalti di CL...


ENZO D., BARI Commentatore certificato 04.03.12 21:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si, hai ragione Beppe, molti non staranno a guardare.
Bisogna solo che i nuovi partigiani comincino ad agire contro la casta dei banchieri-tecnicidichecosa-amici del mafioso di Arcore a cui per ora hanno salvato il cu.lo massacrando pensionati e lavoratori da 1.000 euro al mese.
Sarà davvero dura per loro, quando comincerà la pulizia, altroché mani pulite.
I Bisonti stanno davvero arrivando.

robert verri (la nuova italia) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.03.12 21:02| 
 |
Rispondi al commento

Molti non staranno piu a guardare, io non sto piu a guardare da diversi anni e ho intenzione di continuare..... Molti nel mondo non stanno piu a guardare e vanno avanti con la loro opera..... Ognuno pero sceglie cosa fare rispetto alla situazione "mondo", alla situazione "italia", io l'odio non lo scelgo, scelgo di creare un destino di liberta imperitura mi costasse la morte, nella morte resuscito dalla morte...... Noi non siamo esseri limitati dal tempo, sembra cosi, i sensi ci dicono cosi, ma la consapevolezza mi dice che non è cosi....... Una vita nuova per l'umanita è una parte del sogno che ho in testa e il mezzo per creare i sogni è apprendere sempre piu come il pensiero crea la realta; l'azione non è solo da MASSA A MASSA come pensiamo... Dobbiamo imparare l'azione da MENTE CONSAPEVOLE A MASSA, questo è il grande salto evolutivo che tutti dovremmo imparare e se lo facessimo veramente, rischiando tutto per divenire capaci di vivere la MENTE COME REALTA CONSAPEVOLE DA CUI MANIFESTARE NUOVA MATERIA, NUOVA VITA, ci sarebbe sulla Terra una rivoluzione naturale inarrestabile, senza alcun spargimento di sangue o odio, solo NUOVA ARMONIA CHE EMERGE........

Pierluigi Scabini Commentatore certificato 04.03.12 21:00| 
 |
Rispondi al commento

perchè in molti post non c'è la firma di chi scrive? vorrei sapere chi è che è così pessimista.

angelo f., milano Commentatore certificato 04.03.12 20:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

cara (si fa per dire) ANNUNZIATA (si fa per dire).
io NON sono gay e quindi, comeconseguenza logica delle sue idee a riguardo, non ho mai avuto "bisogno" di fare "outing".

intanto: avete notato come quando c'è da dire qualche castroneria si usano termini anglofoni? è un pò come mettersi la foglia di fico per nascondere le proprie vergogne.
outing.
che cazzo significa OUTING???
uscire fuori...
ma da COSAAA???

insomma dicevo che io non ho mai fatto OUTING.
e dunque, non avendo fatto OUTING e NON essendo GAY, mi dovrei sentire meno ETERO?
o meno fiero di essere ETERO o qualsiasi altra cosa mi fosse capitato in sorte di essere?

io stimo molto gli omosessuali che non fanno sto cazzo di outing, perchè vuol dire che si sentono del tutto normali, come è giusto che sia, molto più di quelli che invece gli scappa sta minghia di outing, perchè ho sempre avuto la sensazione che chi fa "outing" covi un qualche disagio.
e se uno è a disagio con le proprie preferenze sessuali, allora si che si sente discriminato e in definitiva finisce con l'esserlo.
mi viene in mente sempre un GAY cazzone (sapete, la categoria dei CAZZONI non ha confini, ce ne sono di etero, di gay, di trans...) quando si parla di outing...uno su tutti: CECCHI PAONE.
la prova vivente che non c'è preferenza sessuale che ci salvi dalla stronzaggine.

il fatto che Lucio Dalla non abbia mai fatto "outing" è un punto d'onore e di dignità e di discrezione e di decoro, che molti GAY e ETERO non sapranno mai raggiungere.

vivere il sesso come una esperienza privata, personale, è esattamente la cosa che serve per delegittimare chiunque tenti di catalogare, definire, delimitare, giudicare, spettegolare, chiacchierare.
e quindi secondo me, sia ANNUNZIATA che BUSI, hanno detto e scritto una marea di STRONZATE.

Lucio Dalla ha fatto BENISSIMO a tenersi per se la sua vita sessuale, privata e personale senza cedere al ricatto di una moda, questa si, discriminatrice e specista etero-orientata.

davide lak (davlak) Commentatore certificato 04.03.12 20:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa e´l´Italia e questi sono gli italiani: fino a quando non vengono toccati personalmente non si muovono poi ecco i gesti eccezionali che ci fanno un popolo di:

1. santi: non quelli degli altari ma quelli dei morti sul lavoro o divorati dalle ingiustizie quotidiane, dai soprusi, dagli abusi.

2. poeti: i grandi sublimatori

3. navigatori: coloro che se ne vanno a cercar fortuna all´estero morendo giorno dopo giorno di nostalgia.

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.03.12 20:54| 
 |
Rispondi al commento

F O R Z A G R I L L O !!!!!

alberto carosi, ascoli piceno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.03.12 20:47| 
 |
Rispondi al commento

Alberto micro satira
.
Parroco in Irpinia espone bandiera in chiesa contro la Torino-Lione. Le vie del Signore sono bloccate dai No Tav.
.
Berlusconi : «PDL non è un partito di plastica». Va buttato nell’umido.
.
Veltroni non è né di destra, né di sinistra: è di troppo.
.
Cota: “Arrampicarsi su un traliccio è sbagliato". "Cazzo vuoi, io sono dell'ENEL".
.
Napoli: smascherati 30 falsi invalidi. Lazzarone alzati e cammina.
.
Paura di farmi dei nemici per ciò che scrivo? Indro Montanelli disse "Non c'è alleato più prezioso di un nemico cretino".
.
I dirigenti pubblici italiani hanno gli stipendi più alti del mondo. E senza mai soffrire di vertigini.
.
Berlusconi: «Orgoglioso d’aver salvato l'Italia». Schettino d’aver condotto in porto la Concordia.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 04.03.12 20:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'italia è sull'orlo del fallimento di fatto se non si libera del gioco dell'euro e delle lobby dei banchieri diventerà un Paese di disoccupati e di poveri senza futuro con un aumento di suicidi per disperazione.

domenico gangemi 04.03.12 20:44| 
 |
Rispondi al commento

non ci sono piu' SCUSE per nessuno...

sono 20/30 anni che questi PERSONAGGI,hanno GOVERNATO l'ITALIA.....

Berlusconi...
Craxi

Fini...
Almirante..

Casini...
Forlani...


Bossi...
Maroni...


Rutelli...

Dini..

Bonino..
Pannella..


Napolitano...
D'Alema...
Veltroni...
Bersani...

Bertinotti...
Vendola...
Ferrero...
Diliberto...

Storace.


Bonelli..

con dispiacere, devo aggiungere anche Di Pietro..

sono LORO i COLPEVOLI del DISASTRO...

DEVONO ANDARE TUTTI a CASA!!!!

se gli va bene..

hanno portato l'ITALIA al FALLIMENTO ECONOMICO e MORALE..

RESET.

ENZO D., BARI Commentatore certificato 04.03.12 20:38| 
 |
Rispondi al commento

Il tunnel della paura
Mandare l’esercito in Val Susa - suggerisce Roberto Maroni. L’unica via è un referendum - propone Michele Ainis.
Tra queste due opzioni - la repressione brutale e la democrazia diretta - c’è o dovrebbe esserci la politica, quale funzione di mediazione che non può prescindere dalla valutazione dell’opportunità economica e dell’impatto sociale di una pur legittima scelta.
Si può imporre un cantiere per vent’anni con l’esercito? Si può decidere sopra la testa e contro il futuro degli abitanti della Valle? Ai minimi storici di credibilità politica, il sistema dei partiti che occupa le istituzioni democratiche, dietro la strategia della fermezza, più che mai appare ostaggio delle lobby d’affari e degli interessi economici, spesso anche di matrice criminale.
La novità è che ora molti - anche grazie alla lotta storica dei No Tav - lo stanno capendo in tutta Italia. Ecco perché quel tunnel fa paura. Ecco perchè la tensione e gli scontri vengono usati per offuscare lo spazio del ragionamento e la credibilità degli argomenti.
Superava i limiti consentiti di ingenuità civile attendersi l’unico atto possibile di ragionevolezza politica, cioé la sospensione del progetto e il rilancio del confronto, da un governo “tecnico”, non uscito dalle elezioni e sostenuto dagli stessi partiti che ci hanno trascinato in questa condizione. (Piero Ricca)

belzebù ^ Commentatore certificato 04.03.12 20:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Molti non staranno più a guardare"
Io tra questi


Tanto per essere chiari a Genova viene presentato dal PDL Pier Luigi Vinai!
Indovinate chi è: Vicepresidente Fondazione Carige... e segretario dell'ANCI......ma và!
Indovinate chi lo sponsorizza o lo presenta?
A sua insaputa Sogliola!
Indovinate chi lo appoggerà con i voti?
Le liste civiche!
Indovinate chi ha già acquistato?
Il socialista Ottonello: si lui ,quello che è assessore nella Giunta di Marta Vincenzi(salto della quaglia).
Bepppeeeee...c'haiiiii...ragioneeeee...questa è merda politica!

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 04.03.12 20:35| 
 |
Rispondi al commento

PUTIN, un'altro dittatore fascista consolida il suo potere di "leader" europeo...
Nulla di nuovo sotto il sole, dell'est e dell'ovest.

Saluti

Terzo Nick Commentatore certificato 04.03.12 20:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io non mi meraviglio affatto che non sia cambiato nulla, se non in peggio.
Mi meraviglierei se fosse cambiato qualcosa.
Perche´avrebbe dovuto cambiare?
Chi ha rubato e´stato premiato, chi e´stato fregato ha continuato a farsi fregare, i media hanno permesso una corruzione sempre maggiore e una perdita di obiettivita´, la classe politica e´diventata se possibile ancora piu´corrotta e soprattutto gli Italiani hanno continuato a fregarsene della politica, concentrandosi sempre di piu´sui "derivati" della politica, i loro personali affari come salario, pensione e soprattutto tempo libero.
Se si da´per scontato che basta che passi il tempo e le cose "miglioreranno" questi sono i risultati.
E io prevedo che si andra´sempre peggio.
Le multinazionali, la finanza le banche continueranno a fare quello che hanno sempre fatto: i loro interessi, ogni giorno di piu´perche´ogni giorno che passa il loro strapotere cresce, quasi proporzionalmente alla crescita della dabbenaggine di chi dovrebbe impedirglielo.

Patrizia B. 04.03.12 20:33| 
 |
Rispondi al commento

"COSA VOGLIO ? CONOSCERE LA VERITA' !"

Ciao Beppe!

Recentemente ho avuto modo di visionare un video che gira su you-tube e che riguarda alcune dichiarazioni dell'avvocato Alfonso Luigi Marra a proposito del signoraggio bancario, ma non solo. Il video in questione è questo http://www.youtube.com/watch?v=EE89t5K9Upo&feature=related

In particolare, quello che mi ha fatto riflettere è ciò che dice a proposito delle banche, dei Bildelberg, Rothshild ed in sostanza di quella che ormai tutti chiamano "Massoneria Internazionale"! Nel video le dichiarazioni si ascoltano a partire dal minuto 2:50 .

Ora il punto che io vorrei capire è questo! Lasciamo perdere Scilipoti e la Tommasi, ma l'Avv. Marra è un noto giurista ed ex-parlamentare europeo. Insomma le sue dichiarazioni "dovrebbero" e sottolineo il condizionale, avere un certo peso. Se Marra sostiene pubblicamente certe cose, forse un fondo di verità c'è, a meno che, "a meno che", non siano state scelte "appositamente" delle persone "poco credibili" (Tommasi, Scilipoti), ai fini di sostenere una tesi "vera e credibile" per decurtarla della sua veridicità e credibilità.

Allora se queste cose "fossero vere", come molti affermano, allora PERCHE' tu in un post di qualche mese fa (di cui purtroppo non ricordo il titolo - ma invito gli amici del Blog a segnalarlo eventualmente), hai parlato della massoneria internazionale, come di una fandonia, come di una cosa a cui non credere ? Te lo ricordi vero ?

Grillo, qui bisogna che tu sia chiaro!Quanto c'è di vero nelle dichiarazioni di Marra ? Allora quanto c'è di falso nelle TUE dichiarazioni ?

Spero di ricevere una risposta che possa fugare i miei dubbi!

Aurora G. 04.03.12 20:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://youtu.be/W8fUeFoOvts

gaeta carinucci roberto, roberto Commentatore certificato 04.03.12 20:27| 
 |
Rispondi al commento

Meno male che c'è il sig.Grillo ed il suo M5S a salvare l'Italia!

volatile/pn 04.03.12 20:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ho fatto un coso che però non voglio chiamarlo partito perchè i partiti sono una cosa brutta.

serve a fare la stessa cosa di un partito ma siccome se lo faccio funzionare come un partito mi danno tutti addosso perché ho fatto la solita cosa brutta che hanno fatto gli altri prima di me ho epnsato bene di farlo funzionare al rovescio così che non si possa vedere che funziona come un partito.

Purtroppo mi sono accorto che se lo uso alla rovescia non funziona!


sigh!

essere o non essere 04.03.12 20:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la classe politica ma soprattutto le lobbies temono che il popolo comprenda i loro giochi. Manda avanti i suoi giullari per confonderci: giornalisti ed artisti legati al mondo della partitocrazia pagati fior di quattrini spesso con i denari pubblici. Si fanno capipopolo giornalisti ed artisti, cantanti e scrittori che hanno fatto denaro ed avuto successo grazie alle lobbies del sistema che li pagano. Ora son pagati per riportare il gregge dentro le stalle perché le lobbies hanno paura che scappino o peggio, si organizzino contro di loro per aggredirli.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 04.03.12 20:24| 
 |
Rispondi al commento

Il cerino acceso

Vent'anni dopo e siamo al punto di partenza.

Craxi bombardato di monetine da duecento lire sembrano oggi trastulligiochi d'infanzia a guardie e ladri, cartoni animati un po' retrò.

Falcone e Borsellino si sacrificarono.

Mani Pulite divenne il simbolo del cambiamento possibile.

E oggi si ruba più di prima.

I partiti sono morti e la magistratura non sta tanto bene.

La Storia non si ripete mai uguale, ma oggi, come nel 1943, l'italiano è solo di fronte alla dissoluzione del Paese. Nudo.

Molti non staranno più a guardare.


Beppe Grillo
ps.

Caro Beppe,grande post...Ti sento MOLTO COMBATTIVO..

speriamo davvero che "Molti non staranno piu' a guardare"...


purtroppo OGGI,il vero problema, sono proprio gli ITAlIAN-SS ....

ai tempi di TANGENTOPOLI erano TUTTI con il Pool di MANI PULITE...

gli ITALIANI volevano DI PIETRO PRESIDENTE della REPUBBLICA..

OGGI è tutta un'altra ITALIA...

gli ITALIAN-SS credono ancora nei PARTITI,nelle partite di calcio e nella Chiesa..

riescono ancora a votare questi MAIALI ,nonstante tutto quello che hanno combinato...

e stavolta, non si puo' dire che gli ITALIAN-SS non erano informati sulle ruberie dei NOSTRI DIPENDENTI...

ogni giorno UNO SCANDALO..

questa volta lo SANNO,non hanno scusanti...

staremo a vedere alle prossime AMMINISTRATIVE,gli ITALIAN-SS cosa voteranno..


ENZO D., BARI Commentatore certificato 04.03.12 20:15| 
 |
Rispondi al commento

Il Risveglio di Primavera.
Come altrimenti, quando i Bimbi Osan dove neppur i Benpensanti ammettono?
Piccoli Rivoluzionari, paion i Martinitt Patriottici sulle BArricate, a Difender col loro Petto la Libera Repubblica della MAddalena.
I loro Fratelli piu' Grandicelli, gli Sfigati per Definizione, i Bamboccioni per Necessita', devon Contenere le Pulsioni Vitali: gl'Innamoramenti, i Batticuori, i Baci.
Come scopriran il Linguaggio della Natura, aprirsi nel loro Cuore, fin nel Corpo Sottomesso?
Ecco, la Natura ha un'Anima.
Non la potranno Soffocare: s'Aprira' Violentemente la Strada, fin a Sbocciare, a Prorompere in un Fragoroso Scoppio di Vita...

Si sa gia' chi Vincera': basta Guardarli.
Il vecchio , Iniquo mondo, Muore.

enrico w., novara Commentatore certificato 04.03.12 20:13| 
 |
Rispondi al commento

State calmi, domani si ricomincia a lavorare, per chi al lavoro può andare.

CARO VITA, REGGIO EMILIA Commentatore certificato 04.03.12 20:00| 
 |
Rispondi al commento

Invece di continuare ad elencare i mali, le ingiustizie, le disuguaglianze, ecc. perchè non si fa qualcosa di concreto per combatterli? Non dico di sacrificare la vita come Falcone e Borsellino o farlo salendo sui monti (senza la M)come fecero i partigiani ma almeno proponendosi come alternativa. A cosa serve creare un movimento che riceve benevolenze per ciò che dice e che tutti conosciamo? Movimento che si propone anche all'elettorato senza ottenere nulla? Perchè non si fa, democraticamente qualcosa di più concreto e si entra nei partiti e per combattere e distruggere (sempre democraticamente) il marcio che vi si alligna, sostituendosi ai personaggi che tutti conosciamo? O il movimento pensa che le migliaia di iscritti, migliaia di componenti dei circoli di base siano dei poveretti che, come diceva Cardarelli, stanno lì in ginochio inutilmente aspettando uno sguardo dai santoni? Non c'è più tempo per le chiacchiere, ciò che succede e sugli occhi di chiunque voglia tenerli aperti. Esistono solo due altre alternative: strutturarsi e proporre un manifesto ed un programma di governo ovvero conquistare tutto con la violenza, ma quest'ultima scelta non appartiene alla nostra e sicuramente alla vostra cultura.
Approfitto per mandare un messaggio ai Black Block: invece di vanificare i cortei di protesta di gente civile come gli indignati perchè non ci provate con i tassisti, classe privileggiata, che lanciano bombe come voi?

Luigi Liberatore 04.03.12 19:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Incalzante Beppe, la determinazione e la pertinenza dei tuoi interventi mi dicono che a breve organizzerai il V-PREPARIAMOCI-DAY... Vorrei tanto che questo accadesse. Potrei finalmente stringere la mano a dei galantuomini e a meravigliose donne: speriamo di fare in tempo!?
Grazie Beppe di esistere.

mario. bottoni 04.03.12 19:51| 
 |
Rispondi al commento

qualunque cosa dicano, fosse anche la verità, ormai non SERVE PIU'! nessuno crede più ad una sola parola che esca dal boccalecca di qualunque di questi cialtroni polimafiosi!! L'unica cosa da fare è quella che si fa in bagno...tirare lo SCIACQUONE e via tutti gli STRONZI PUZZOLENTI. PUNTO A CAPO!

pillolo 04.03.12 19:50| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE...PER FAVORE...TI DEVI CANDIDARE ALLE ELEZIONI. QUESTI RAGAZZI SENZA DI TE SI PERDONO. PER FAVORE.

letizia felician, trieste Commentatore certificato 04.03.12 19:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LI POLITICI NOSTRA
Tra li paesi moderni e progrediti…
l’Italiaè la più ricca de…partiti.
E dato che ‘ncianno ’ncazzo da fà…
er tempo lo passeno a rubbà.

S’enventeno opere grandiose…
pé riscuote mazzette dai mafiosi…
tanto ce so sempre stronzi à pagà,
gli stessi che li annarono a votà!

Mo’ è inutile grattatte er chiccherone…
tu l’hai votati e ce devida stà,
è corpa tua si stanno li a pappà.

E te permetti de di’ che nun va bbene…
si s’engrasseno de panza e de saccoccia,
mentr’à tté leveno la pelle, mo te scoccia?

Maria Pia Caporuscio, Roma Commentatore certificato 04.03.12 19:45| 
 |
Rispondi al commento

il no tav è solo una questione di appalti
http://www.seduzionevip.com

Massimo ., Genova Commentatore certificato 04.03.12 19:44| 
 |
Rispondi al commento

Ho provato a vedere la diretta streaming della riunione di Rimini del presunto movimento 5stelle.
A parte il casino e la disorganizzazione della diretta che implicano un'oggettiva e poco scusabile opacità alla tanta decantata “trasparenza” (quando vi fa comodo siete chiari in tutto), ma gli argomenti trattati mi hanno fatto venire i brividi alla schiena oltre che il latte alle ginocchia.
La riunione di Rimini sembrava un'assemblea di condominio dove si doveva decidere su due piedi se piazzare la parabola o meno o mettere i parasole sui terrazzi o meno mentre la casa va a fuoco e fuori c'è un terremoto.
Non so se la cosa sia stata fatta apposta da Casaleggio & Grillo per smarcarsi salvando la faccia o da quelli di Rimini in cerca di un posto al sole con cadreghino (questi guarda un po' sono per la maggioranza delle parti di Prodi, Giovanardi, Casini e Bersani), ma è veramente singolare che proprio ora vengano fuori questi problemi. Il virus mortale qualcuno lo ha messo, non si sa chi, ma non dentro la malattia (la partitocrazia al servizio della finanza mafiosa) bensì dentro la cura. State attenti che dai cerini alle molotov il passo è breve e se si tira la corda prendendo per i fondelli la gente...
Non si ripeta la buffonata delle europee e non si pensi ad “inciuci” dopo le elezioni 2013 se no qualcuno rischierà grosso...più di uno sicuramente. Uomo avvisato...

lipzic zepellin 04.03.12 19:35| 
 |
Rispondi al commento

Ma come si può non comprendere il movimento NO TAV...? come siamo messi...mamma mia...
Il progresso,lo sviluppo tecnologico non hanno niente a che vedere con la velocità... o con questa cazzata chiamata europa...sapete come si è evoluto veramente il mondo..? grazie al genio degli scienziati,grazie agli artisti,alla forza e all'intelletto di grandi uomini di pace..
E cosa facciamo..? promuoviamo la mediocrità e la guerra...OVUNQUE E CONTINUAMENTE..
velocità significa, smettere di esistere per arrivare ? prima..? è un concetto superato.... AMBIGUO...
Lavoriamo per un beneficio comune...? quanti possono dire di si..? le scoperte sono da sempre a beneficio di tutti..!!! ...e sapete..? non tutti hanno venduto l'anima per tirare a campare...perciò direi.. ONORE A TUTTE QUELLE PERSONE, (e ce ne sono tante all'altezza che non lo immaginereste) CHE VORREBBERO FARE DEL MONDO, UN PARADISO IN TERRA..!!! PER TUTTI !!! Se poi sono tutte stronzate per voi, allora, correte pure.. solo attenzione a non confondere la memoria con quella della macchina fotografica.

vincenzo b., brindisi Commentatore certificato 04.03.12 19:33| 
 |
Rispondi al commento


20 anni fa
Mani Pulite
Immagini di politici corrotti
e ladri
portati alla sbarra
come giustizia voleva
Un popolo indignato
e sgomento
e soprattutto ancora consapevole
20 anni fa
il vaso di pandora scoperchiato
sotto gli occhi di tutti
di tutti coloro
che pretendevano ancora onestà
20 anni fa
come 20 secoli fa
immagini lontane
e dimenticate
da chi preferisce
chiudere gli occhi
su una realtà satura
di menzogne e false giustificazini
20 anni fa
si sperava nel cambiamento e
nella legalità sovrana su tutto il Paese
e mai si sarebbe immaginato di ritrovarci oggi
dopo 20 anni
a fare i conti
con uno scenario ,ancor più osceno
ancor più raccapricciante,
di allora.

Mary C., Senigallia Commentatore certificato 04.03.12 19:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

“I NUOVI EROI, LE BANCHE”.

Da il Corriere della Sera il presidente del Abi, Giuseppe Mussari ha detto:

“Non è chiaro che le banche sono imprese e hanno il diritto/dovere di fare profitti. NON POSSIAMO ESSERE SERVIZIO PUBBLICO perché è in contrasto con la nostra natura giuridica e i milioni d’azionisti che abbiamo, perché cozza con le scelte privatistiche che il Paese ha fatto per tempo e il modello adottato in tutto il mondo. In più le ricordo che mentre nel resto d'Europa gli Stati hanno usato i pacchetti anti crisi per salvare le banche, spendendo duemila-miliardi-di-euro, DA NOI I SOLDI SONO STATI IMPEGNAI PER TAMPONARE GLI EFFETTI SOCIALI DELLA CRISI. Le pare un merito da poco”?

Commento:
Ma questi ci sono o lo fanno, qui va a finire che la “COLPA DELLA CRISI ECONOMICA È DEI PEZZENTI”, che non spendono e spandono più come un tempo ed “I BANCHIERI SONO GLI EROI CHE STANNO SALVANDO LA PATRIA”.

Che le banche non sono un servizio pubblico lo sappiamo benissimo, però si dimenticano di dire che fino a ieri pingevano miseria, ma ora che hanno ricevuto dalla BCE più di 1000 miliardi d’euro al tasso d’usura del 1%, che i contribuenti europei hanno ripianto debito pubblico che le banche avevano con la Grecia, che il governo Italiano per garantire i titoli di stato detenuti dalle banche sta massacrando lo sociale, si sono ringalluzziti e vogliono darci lezioni d’economia.

Ma questi paraculi del liberalismo selvaggio dove erano, quando prestavano soldi agli stati senza controllare che gli stessi fossero in grado di restituirli, se un comune cittadino va in banca a chiedere un prestito gli fanno la radiografia anche al buco del culo, perché agli stati no ?

Questi amanti del libero mercato ad oltranza, non lì ho mica visti alzare gli scudi, quando il governo obbligava i pensionati che ricevono più di 1000 euro ad aprire un conto corrente. Un mercato è libero quando uno può decidere se servirsi o no di una cosa.

“VIVA LE BANCHE”.

Paolo R. Commentatore certificato 04.03.12 19:08| 
 |
Rispondi al commento

il cerino acceso lo hanno come sempre nel culo i lavoratori dipendenti e i pensionati

Carlo Carletti Commentatore certificato 04.03.12 19:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un Comportamento si Evince, dall'Agire della classe Politica.
Si comportan come Padroni.

E sono i Nostri Servitori!


LA CAGNA (Ejsenin)

In una stalla di
campagna,
sopra le stuoie, all’aurora,
ha partorito una cagna
sette
piccoli cuccioli d’oro.
Fino a tardi li ha carezzati tutti,
pettinati con
la sua lingua,
e grondava di ghiaccioli strutti
a sera la sua pancia
pingue.
Ma quando sui pali di sera
vanno a dormire i galletti,
è
venuto il padrone nero
e li ha messi dentro un sacchetto.
La madre fuggì
sulla neve,
fuggì per corrergli dietro:
a lungo tremò l’acqua
lieve
sotto il rotto specchio di vetro.
Si leccava il sudore sul
pelo
ritornando piena di cruccio:
sulle case la luna là in cielo
le
pareva quasi un suo cucciolo.
Su nella cerula tenebra
essa la guarda ed
abbaia:
ma svanisce la luna tenera
dietro la siepe dell’aia.
E come nell’odio non
si lagna
se le gettano pietre per giuoco,
così ruota i suoi occhi di
cagna
come due stelle di fuoco.

Non hanno Anima...

enrico w., novara Commentatore certificato 04.03.12 19:06| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto l'articoletto qui a fianco sull'eredità di Lucio...infatti oggi ascoltavo i tg e i servizi sul suo funerale..e ho notato che è qualche giorno che questi giornalisti di carta e tv..parlano della sua eredità..cosa c'ha...chi saranno l'eredi..la chiave la cassaforte, il suo amico del cuore!...
Ma io mi chiedo..MA COSA CAZZO NE FREGA!..mi auguro che questi straccioni di pennivendoli...non ci martellino con i loro articoli sulla vita privata di un Cantante e Musicista..che sicuramente si sarebbe meritato e si meriterebbe un riconoscimento da parte della Repubblica Italiana, per i suoi meriti professionali.. e probabilmente anche nel campo sociale! che comunque rimarranno nella storia della musica italiana!!

roby f., Livorno Commentatore certificato 04.03.12 19:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Home
About

Feed RSS
[Aggiornamento] Dimissioni bancarie e finanziarie. Leave a comment

Lista aggiornata al 1/3/2012 riordinata delle dimissioni bancarie e finanziarie in atto in tutto il mondo, siamo a 102 documentate…

9/01/11 (USA NY) Bank of New York Mellon Chief Robert P. Kelly Resigns in a Shake-UP

http://cli.gs/x80u7sk

09/20/12 (SCOTLAND) SCOTTISH WIDOWS (RETIREMENT INVESTMENT SAVINGS FUND) There could be no Scottish representative on the board of Lloyds Banking Group, owner of Bank of Scotland, in future after it announced the departure of Lord Sandy Leitch, the chairman of Scottish Widows and group deputy chairman.

http://cli.gs/le7qon2

9/25/11 (SWITZERLAND) UBS CEO Oswald Gruebel quits over £1.5bn rogue trader crisis

http://cli.gs/rn0tgj

9/28/11 (SWITZERLAND) SNB Bank Council: Fritz Studer resigns as per end-April 2012

http://cli.gs/9wpeq0q

10/29/11 (CHINA) China Construction Bank Corp Chairman Guo Shuqing resigns

http://cli.gs/b14tv6l

10/29/11 (CHINA) Agricultural Bank of China Ltd Chairman Xiang Junbo resigns

http://cli.gs/b14tv6l

11/01/12 (INDIA) More directors of the Beed district bank resign

http://cli.gs/67gb6d

11/02/12 (UK) Lloyds Banking Group chief executive, António Horta-Osório, is to take leave of absence on health grounds for six to eight weeks, the BBC has reported. (STILL OUT AS OF 2/24/12 – DEFACTO RESIGNATION)

http://cli.gs/xg4snc1

11/21/11 (JAPAN) UBS’s Japan Investment Banking Chairman Matsui to Resign

http://cli.gs/gdm988q

12/15/11 (UK) Senior private banker James Fleming resigns from Coutts [private bank]

http://cli.gs/icg7w7

12/23/11 (USA VA) Bank feud: Chairman Mark Giles quits VNB

http://cli.gs/n9mabhs

12/23/11 (USA VA) Bank feud: Board Member Claire Gargalli quits VNB

aurelio mura 04.03.12 18:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

nascendo ci separiamo e morendo moriamo da soli ma dentro ognuno di noi c'è il desiderio di non essere soli e questo desiderio ci consente di comprendere la solitudine degli altri. L'amore è l'unico sentimento che può appagare la solitudine innata nell'uomo solo che questa società non è fatta per l'amore ma per l'egoismo. Anche nelle società a forte spessore sociale la socialità è sempre qualcosa che viene considerata fuori di noi, un obbligo morale, fiscale e civile non un desiderio interiore di unificazione che deve essere appagato, vale a dire la comprensione che l'altro siamo anche noi perché in realtà nessuno è mai separato dagli altri. Comprendere che siamo un'unica cosa ci aiuta a superare le nostre paure.
Le regole, le tradizioni, la religione, la politica, l'educazione ci separano dall'altro. A rigore da questo punto di vista sono più avanzate quelle civiltà primitive e pacifiche ( non tutte ) dove la famiglia sono tutti ed il concetto di proprietà praticamente non esiste, il territorio non ha confini, i bisogni sono solo quelli naturali e non quelli creati artificialmente ed il piacere della giornata sta dopo la raccolta o la caccia nello stare insieme e condividere esperienze ed emozioni senza una estrema competizione. Chiaramente è impensabile attuare alla realtà moderna questi principi ma studiare la felicità di alcune popolazioni apparentemente povere ci aiuta a comprendere meglio cosa sia la felicità. E' un sentimento interiore che si raggiunge quando si raggiungono certi equilibri. Questa gente è felice ma non sanno perché in quanto per loro è naturale. A noi che ci siamo allontanati da certi equilibri spetta invece il compito di comprendere cosa sia la felicità e ritrovare la formula dentro di noi. QQuesta società con questi obiettivi è limitata e non può renderci felici perché crea squilibri, anzi, si fonda sugli squilibri perché gli squilibri creano ricchezza e la ricerca della ricchezza crea una competizione spesso crudele. DOBBIAMO CAMBIARE!!!

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 04.03.12 18:52| 
 |
Rispondi al commento

Come mai non mi appare il video che ho caricato nella barra di visualizzazione?

Leonardo Giordano, Manduria Commentatore certificato 04.03.12 18:51| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto alcuni articoli di giornalisti indipendenti come paolo barnard, giulietto chiesa,messora e altri i quali nei loro articoli denunciano questo sistema malato basato su un economia del consumo e del debito..!ciascuno di loro propone delle soluzioni alternative a questo status quo.
Beppe e il M5S con questo blog discute,propone,e promuove attraverso votazioni della base il programma elettorale.
Questo è un fronte che se riuscisse a catalizzarsi sancirebbe la fine dei Partiti e della Politica così come noi la conosciamo.
Resta inteso che Beppe deve guidare la pattuglia che(elezioni permettendo)dovrà entrare in parlamento,poichè questo ingresso potrebbe gettare le basi per cambiare il volto della politica nel n/s paese.
Cerini...ci sono anche l'accendini!!

roby f., Livorno Commentatore certificato 04.03.12 18:43| 
 |
Rispondi al commento

MONEY

Diciamo le cose come stanno senza tanti giri di parole:la tav è una mera questione di soldi,di appalti,di mazzette,di promesse elettorali in attesa di riscossa e di nuovi consensi da riscuotere.
Il tunnel che si vuole costruire è tanto lungo ed oscuro come le banalità a cui si appellano tutti i pro tav come 'il ponte che ci unisce all'Europa','un opera necessaria' e la profetica affermazione 'sviluppo e crescita'.
La crisi non ci ha insegnato nulla anzi quanto più l'Italiano è assalito dalla miseria tanto più la politica incalza con meccanismi vili ricattando il cittadino.
Il metodo è quello della compensazione che altro non è che pagare il cittadino per farlo tacere.
Lo si è fatto a Chiaiano e zone limitrofe dove in cambio di una manciata di bollette 'condonate' si è perpetrato sul territorio un disastro di enormi proporzioni dove bonificare significherebbe mandare lo stato in fallimento.
Per una manciata di bollette l'aria di quel verde quartiere sarà appestata per decenni e le falde acquifere e la terra sporcate per sempre come il sangue delle generazioni future.
Anche li protestammo con i no tav che ancora ringrazio per la solidarietà,anche allora c'erano i pro discarica coadiuvati da tutti i partiti e dalle istituzioni che ne sottolineavano la necessità.
Falso tutto falso è rimasto solo un nauseabondo olezzo perpetuo nell'aria e una voragine di soldi pubblici spartiti e che continuano a maturare interessi,lo stesso che resterà dopo la tav.
Sarà un odore diverso,sarà l'odore dell'inutilità di un opera e di uno spreco di soldi pubblici,transiteranno pochi treni fantasma,il territorio sarà modificato morfologicamente e con esso un intero habitat andrà perduto,i posteri prenderanno l'aereo per andare in Francia e l'Italia non avrà mai perso il primato dell'autodistruzione.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 04.03.12 18:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

post — 4 marzo 2012 00:54
I bambini della Valle….
pubblicata da Sue Ellen Di Chio il giorno sabato 3 marzo 2012 alle ore 21.48 ·

Questa è una storia che vi voglio raccontare, è talmente bella e commovente che non posso tenerla solo per me…

Questa è la storia di Marco.

Il 27 Febbraio mattino Marco si trovava a Giaglione vicino alla scuola elementare.. Dei bimbi dalla loro classe cercavano in tutti i modi di attirare la sua attenzione.. Ad un certo punto si apre una finestra, e viene lanciata una pallina di carta…

Si sente un urlo della maestra..la finestra si richiude di colpo… Marco incuriosito, si avvicina e raccoglie quella pallina di carta… la apre… C’era scritto un messaggio :VI VOGLIAMO BENE PERCHE’ STATE PROTEGGENDO LA VAL SUSA NO TAV (portalo leggere sopra)

Questi sono i bimbi della Valle, bimbi che avranno 7 anni, che di nascosto alla maestra lanciano messaggi, chiedendo di portarlo sopra,quindi in baita… Mi ha commossa questa storia un pò perchè la sensibilità dei bimbi mi commuove sempre.. Ma soprattutto perchè quella mattina Luca è caduto dal traliccio dopo essere stato fulminato… Appunto per proteggere la Valsusa…

Il messaggio di questi bimbi è per te Luca… E per gli altri ragazzi che il 27 Febbraio erano in baita!!!
------------------------------------
Questa Bimba è il mio Presidente, non Altri!

enrico w., novara Commentatore certificato 04.03.12 18:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Incredibile,hanno rovinato l'italia,fino ieri erano al governo e sentirli oggi sembrano siano stati un partito di minoranza,contro Roma ladrona.Si sono dimenticati che hanno governato con Berlusca.Si sono portati i soldi all'estero e i piccoli imprenditori padani alla fame.Io chiamerei non Roma ladrona, ma lega ladrona.B. serata

lidia g. Commentatore certificato 04.03.12 18:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MASADA n° 1372 4/3/2012 L’ITALIA NEL TUNNEL

Sempre Tav, fortissimamente Tav – I dati del tunnel -Per Clivi e per Monti – Di Pietro chiede una moratoria - La democrazia partecipata e l’Italia dei Doveri: Maurizio Viroli – Bersani e le allergie – Bestiario: pecorelle e pecoroni – Fare l’asino: il plauso al milite ignoto – Progetti da dinosauri impagliati – Marco Travaglio e il Tav - E’ morto Lucio Dalla, tra tante bestie, un poeta!

Tra i doveri essenziali dell’uomo Kant pone quello dell’orgoglio, della fierezza morale. Egli dice: “Non farti servo di nessuno”! E questo vuol dire: “Non subordinare la tua coscienza ai timori e alla speranza della vita inferiore: non avvilire la tua personalità piegandola servilmente dinnanzi ad altri uomini”! Soltanto chi sente in se l’esigenza di questa dignità morale, di questa fierezza inflessibile, è un uomo nel vero senso della parola: il resto è gregge nato per servire.
PIETRO MARTINETTI

Occorre compiere in fondo il proprio dovere, qualunque sia il sacrificio da sopportare, costi quel che costi, perché in ciò che sta la dignità umana.
GIOVANNI FALCONE

Nessuna utopia si è mai realizzata sulla base di quello che c'era
Ognuna si è realizzata sul sogno di quello che non c'era
Viviana


Per leggerlo clicca il mio nome
oppure vai a http://masadaweb.org

viviana v., Bologna Commentatore certificato 04.03.12 18:34| 
 |
Rispondi al commento

riina junior trasferito al nord,gli mancava un coordinatore
e i politici hanno subito provveduto.

pericle 04.03.12 18:30| 
 |
Rispondi al commento

In solidarieta' ai no TAV oscurato il sito governo.it da Anonymus. GRANDI..

stefano c., trento Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.03.12 18:24| 
 |
Rispondi al commento

non intervego sui fatti del movimento
perchè vi manderei tutti affanculo.
e scusate se è poco.
siamo in guerra beppe? certo
contro il movimento?il fatto quotidiano?santoro?
con chi beppe?tu e tanti altri fareste bene a smaltire la sbornia di celebrità per capire quello sta accadendo in questo paesello consegnato alla criminalità,una manica di delinquenti politici dopo mani pulite.
l'arrivo del nano quello che tu hai
estromesso dicendo non ne voglio parlare
be;ha generato tanto malaffare da produrre tutto
quello a cui stiamo assistendo,siamo in mano a questa gente che stando in difficoltà si affida al peggior presidete della repubblica che Pertini avrebbe sbattuto in galera.
san.stefano provincia di ventotene,con chi stiamo beppe?con Capponnetto?o con industrali con le pezze al culo che hanno spolpato parte del paese per poi delocalizzare dove i loro utili li vogliono sempre,nonostante i soldi di stato.
sarebbe il caso di aiutarli e far arrivare a
questi signori dei conteiner carichi di cinesini
che con una ciotola di riso lavorano in silenzio.
producono a costo zero.
io sto con Raphael Rossi,
con la fiom,con tutti gli eletti del movimento
che tu no sai nenche chi siano lo hai detto tu.

ora non vi romperò piu le palle,vi mando
affanculo,e mi ritiro in silenzio.ciao.


claudio galletti 04.03.12 18:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

rallegratevi fratelli l'ora della nostra liberazione e' vicina.ci sono dimissioni e arresti in tutto il mondo.stiamo per essere liberati dagli scicalli che ci governano.fai copia incolla di sotti

http://raggioindaco.wordpress.com/2012/03/02/il-cambiamento-nei-media-the-wall-street-journal-lfbi-sta-istituendo-indagini-su-120-persone-per-presunti-trading-illegali/

aurelio mura 04.03.12 18:21| 
 |
Rispondi al commento

Monti, la Smonti.
Prima che finisca in un Bunker, a Berlino.
Non siam Tutti Fessi.
Quell'Europa che Spacciate, è Morta il Secolo Scorso...

enrico w., novara Commentatore certificato 04.03.12 18:18| 
 |
Rispondi al commento

Sono appena tornato da Giaglione, dove migliaia di persone in allegria hanno mangiato, chiacchierato, cantato e passeggiato nei boschi... la foto simbolo è questa:

http://www.facebook.com/photo.php?fbid=2793259106992&set=a.1998163830107.2100097.1123842537&type=1&theater

Basta una polenta: decisamente, migliaia di persone non stanno più a guardare.

Vittorio Bertola
Movimento 5 Stelle, Torino

Vittorio Bertola, Torino Commentatore certificato 04.03.12 18:12| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://youtu.be/u7JRBt08VoA

gaeta carinucci roberto, roberto Commentatore certificato 04.03.12 18:07| 
 |
Rispondi al commento

I no tav hanno le loro buone ragioni.
Ricordiamoci che, l’antico impero romano, è esistito così a lungo per molti fattori il principale era,
la costruzione delle strade.
Un saluto

roberto b. Commentatore certificato 04.03.12 18:04| 
 |
Rispondi al commento

La Valle è Bella così com'è.
Come S.Michele: Sacra.
La Fiat, la Breda vadan a Vendere i loro Treni in Cina, se ne son Capaci...
Quì, non ci Servono: son Nocivi.

enrico w., novara Commentatore certificato 04.03.12 18:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come ci si sente a far parte del movimento cinque stelle.
Frequento questo blog da tantissimi anni, fin dal suo esordio forse, leggendo quel vergognoso post qui a fianco che a tutto corrisponde meno che a un onesto scambio di opinioni, mi sento un estraneo, non conosco nessuno delle parti in causa, non capisco chi abbia deciso le loro candidature, perché sia stata pubblicata una discussione privata, quali sono le accuse mosse a queste persone, cosa succede in quel di Rimini, chi sono i casa.leggio quale voce in capitolo hanno nel movimento.
La percentuale sulle dichiarazioni di voto che vi vede al 7% non è composta da un elettorato di verginelle, politicamente parlando, la maggior parte è “gente” di sinistra che vi farà sempre il mazzo così su tutto ciò che appare poco chiaro ve lo dovete mettere in testa.



Riina jr trasferito a Padova.

"È spazzatura del sud. Rimanga là"

Leonardo Gozzi Commentatore certificato 04.03.12 17:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vent'anni fa, durante mani pulite, c'era la speranza di un cambiamento. Che molti erroneamente hanno identificato in Berluskaz, mandato al potere perche' doveva completare il programma piduistico di progressivo smantellamento della democrazia.

Berluskaz ci e' riuscito in pieno, tranne poi che si e' dovuto arrendere alla troika europea per la sua manifesta incapacita' a governare.

Ecco allora arrivare Monti, asservito alle banche e tutore dei loro interessi.

Berluskaz e la politica in generale felicissimi.

Tutti avranno subito pensato di lasciare il fiammifero acceso in mano a Monti.

Peccato che Monti non lo abbia capito. O l'ha capito ma prima che crolli tutto cerchera', anzi lo sta gia' facendo, di raschiare il fondo del barile.

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 04.03.12 17:53| 
 |
Rispondi al commento

Senza Malpensa, saremmo stati Fuori dall'Europa.
Infatti, ci siam Trovati a Medellin, Bogota', Caracas.
E' scesa la Neve, subito, sulle Piste.

Or, la Tav o saremo fuori dall'Europa...
Ci vuol poco a Supporre che i Sindaci dei comuni Favorevoli, abbian ricevuto Compensazioni.
Immorali.
Cota, vuol Convincere i Refrattari battendo quella Pista.
Alla pari di Collanine di Vetro, coi Selvaggi.
Uno Stato, è Insieme Coordinato di Comunita', in Condivisione di Interessi, Pensieri e Progetti.
Dieci Bruti Muscolosi, non posson imporre una Servitu' ad una Famiglia di Nonni gracili, con una bimba da Sfamare ed i Genitori Emigrati.
Ecco, il Comitato dei Dieci Bruti, è la FAmiglia del Capo delle Comunita'.
Senza Spirito, son solo una Banda di Briganti.
Perchè quei Nonni, quella Bimba, li han Manganellati, estorto il braccio.
Il Papa', Rincorso di mattina presto, all'Ospedale...

Nazismo, Nazismo, Nazismo.
E' Questo, non vi son Parole che possan Mascherarlo.
E' gia' Materia da Tribunale.
Se non da Corte Marziale.

enrico w., novara Commentatore certificato 04.03.12 17:51| 
 |
Rispondi al commento

Sono passati vent'anni da tangentopoli, ma il tempo passa e i fatti e le persone no. L'Italia fa più schifo di prima, i parlamentari italiani in questo frattempo si osno organizzati con leggi adpersonam per rendersi intoccabili. Ma in realtà merita la fucilazione immedita, Craxi in confronto a loro è come un agnellino al macello. Questi fannoi schifo veramente. Per non parlare dei Bancari, quelli merita la sedia eletrica, speriamo il popolo MAYA abbia ragione e che arrivi la fine del mondo così questi porci, vermi schifosi e sanguesuga la smettano una volta e per sempre di fare morire la gente di rabbia.
E mi lamento di quei poveri polizziotti che per 1400 euro al mese li mandano a sparare in mezzo alla gente. Perchè non ci vanno i politici per la strada a difendere la TAV, invece loro sono furbi, ci mandano i polizziotti a prendere le pietre in testa.
Spero in un ritorno buio e nero per loro. Chi vuol capire capisce

tempesta_nel_ deserto Commentatore certificato 04.03.12 17:46| 
 |
Rispondi al commento

Luigi Camporesi
Massimo Manduchi
Antonio De Blasiis

ma chi sono questi?
ma che se li incula?
PUZZANO DI GIUDA PERSINO DA DIETRO AL MONITOR!

questi devono essere spediti subito
dalle STELLE
ALLE STALLE!

BEPPE!
il MOVIMENTO 5 STELLE SEI PRIMA DI TUTTI TU
e 4 CIALTRONI OPPORTUNISTI NON FARANNO MAI MOVIMENTO!
NESSUN MOVIMENTO!!!

facci sapere!

davide lak (davlak) Commentatore certificato 04.03.12 17:30| 
 |
Rispondi al commento

"Partiamo dall'inizio: siamo nati in casa, con le levatrici. Era il 1950, l'ostetrica convinta rassicurava mia madre, che già aveva un maschio: sono due femminucce. E invece, siamo arrivati noi: prima Carlo, poi un quarto d'ora dopo io. Due facce deformi. Uniti, fin dal certificato di battesimo: uno solo".

Daniele e Carlo Giovanardi

Effetti divertenti della fenomenologia dei gemelli Giovanardi: «Le grasse risate che il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano si è fatto, all'inaugurazione del Pronto Soccorso di Modena. Al Viminale l'avevano preparato all'effetto "vedo doppio". Ma non si è trattenuto. Due facce del genere non sono facili a trovarsi in giro.I gemelli, possono scambiarsi gli organi, senza rigetto. Figuriamoci le facce».

Daniele e Carlo Giovanardi

"Abbiamo sempre frequentato le stesse scuole. Le suore, i salesiani. Ci vestivano da donnine per le rappresentazioni religiose. Specialmente a Carlo piaceva molto questo fatto".

Daniele e Carlo Giovanardi

Si dice siano stati ripetutamente molestati da un prete.In particolare Carlo denunciò abusi d'ogni sorta,atti di sodomia e piogge dorate da parte dei ragazzi più grandi del collegio.Ecco spiegata l'origine delle sue molteplici turbe sessuali.

:)

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 04.03.12 17:25| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 19)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se anche De Magistris è contro la TAV allora noi dobbiamo diventare pro TAV.
Ascany C., Bologna
-------------------------------------------------

Certo certo....
De Furbicchis è talmente contrario al TAV che quando è stato il momento di fermare i soldi dall'Europa a riguardo, si è DIMESSO dalla commissione e ha preso la tessera IdV.
Ma del resto tu devi essere uno di quello che è convinto che il csx (idv in testa) siano favorevoli all'acqua pubblica e contrari al nucleare vero?
:D


http://www.tzetze.it/tzetze_news.php?url=http%3A%2F%2Fwww.siciliainformazioni.com%2Fgiornale%2Fpolitica%2F141092%2Feuro-voto-denuncia-brogli-alle-primarie-palermo.htm&key=191097fc1c01ab847bee35ffde7e22b285ec9f54

ti pagano per votare


Denuncia di brogli alle primarie di Palermo. La Digos e' intervenuta nel gazebo del quartiere Zen del capoluogo siciliano. A denunciare il presunto broglio sono state alcune telefonate alla Questura. Secondo quanto si apprende i cittadini avrebbero denunciato alla polizia la presenza di una donna che avrebbe consegnato un euro ad alcuni abitanti per invitarli a votare per uno dei 4 candidati.

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 04.03.12 16:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Vent'anni dopo e siamo al punto di partenza"

no,purtroppo non è esattamente così - la situazione è drasticamente peggiorata ed al confronto con oggi - vent'anni fa si stava molto,ma molto meglio !

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 04.03.12 16:54| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=4fLyGEAezOo&feature=g-all&context=G2f3f319FAAAAAAAAAAA il dibattito molto acceso sulla tav (a l'ultima parola)

gagliardo giuseppe 04.03.12 16:52| 
 |
Rispondi al commento

Al Milite Ignoto
bisogna trovare molti fratelli.

Valter Conti M5☆ Commentatore certificato 04.03.12 16:41| 
 |
Rispondi al commento

C'e un Coglione che si fa chiamare pifferaio,che scrive una marea di cazzate così stupide che nessuno lo caga,pensa a quanto può arrivare la stupidita' di un " uomo"......continuiamo a non prenderlo in considerazione,il fegato gli roderà fino a farlo scoppiare......ciao pipparolo

Demis lacu 04.03.12 16:21| 
 |
Rispondi al commento

Da "La Grande Opera" Caparezza
Una grande opera di importanza storica che questa nazione salverà.
Per la grande opera tutti i sudditi in città grideranno viva sua maestà.
Una grande opera macchina economica che i massoni rifocillerà.
E' la grande opera, stupido chi sciopera, quante bastonate prenderà.
Grandi opere che iniziano ma che non finiranno mai.. Più che l'hobby dell'edilizia ho la lobby dell'edilizia che infrange la legge come un bobby che ti sevizia. Assumo tutto ma la gente minimizza perchè arrotolo cartine che non si chiamano Rizla.
Edifico e scasso, va magra e non collasso. Lo stemma della crew è una squadra col compasso.
Parliamo in codice, talmente in codice che a volte nemmeno tra noi ci capiamo un clacson. Palazzinari fieri, geometri, ingegneri e novizi iniziati con atti osceni: li si traveste da Val di Susa, e in una stanza chiusa se ne abusa penetrandoli coi treni. Non abbiamo premi per gare di salto in alto ma premiamo per vincere le gare d'appalto. Siamo balene, in un mare di tanto plancton. Noi quelli dritti, voi fritti come wanton. Nei cantieri se la cantano finché non gliela suoneremo RIT.
Dall'oggi al domani noi loggia dei demani che intreccia legami da cui sbocciano denari. Capoccia e compari sloggiano i locali, abbiamo appoggi tali che non ci scocciano i legali. Non ci fotti, dacci dei corrotti ma sappi che non ci abbatti come a punta Perotti. Qui si punta a ponti da 3000 metri e rotti, buoni come soffitti tenuti con i cerotti.
Esclusiva la villa abusiva a riva, se ti fidi di sta casta non ti si catiga. Il divino tomo dice che il condono arriva, noi bluffiamo solo se giochiamo la partita IVA. Viva la diga, iddio la benedica ma non tratterrebbe nemmeno la mia vescica. Noi devastiamo il fondale abusando della credulità popolare, tu non chiamare il CICAP. Uno spazioporto si farà, conquisteremo pure il cielo!

Giovanni CA 04.03.12 16:17| 
 |
Rispondi al commento

Non posso fare a meno di infilare il dito nella piaga.
Questi politici che hanno guidato il paese verso il nulla, LI HANNO ELETTI, TUTTE LE VOLTE, GLI ITALIANI.

Ed è in questi momenti che nella mia mente si fanno breccia le parole di una famosa canzone: "Io non mi sento italiano, ma per fortuna o purtroppo lo sono".


Quante volte è stato eletto Berlusconi?
Quante volte è concesso di sbagliare?
Quanti hanno votato per non pagare le tasse?
Quanti per una promessa di lavoro?
Quanti per l'abolizione dell'ICI?
Quanti per le depenalizzazioni e gli indulti?
Quanti per un condono edilizio o fiscale?
Quanti sono VITTIME del voto degli altri?

I politici sono sostenuti dagli stessi italiani che poi si lamentano, tifano per un partito, si azzuffano per difendere un politico o per denigrarlo.

Cresci cittadino medio, cresci...

Mario Amabile Commentatore certificato 04.03.12 16:09| 
 |
Rispondi al commento

Le Banche ci governano, le banche ci foraggiano e ci mungono, e fanno anche da sponda voyeristica ai gabellieri che usano le nostre tasse per scopi personali... Ma dico, Beppe, se esiste la Farmacia Comunale, perchè non deve esistere la Banca Comunale...? Dove il fine non è mercificare il danaro... ma valorizzare e tutelare l'economia di un territorio ? Beppe, è così strana l'idea ? Perchè non se ne fa portavoce il Movimento...? Parliamone...

EMILIO I., Oria Commentatore certificato 04.03.12 16:07| 
 |
Rispondi al commento

Ieri, “cosa facciamo delle grandi imprese che ciucciano soldi pubblici”.
Oggi, “non abbiamo più grandi industrie e il debito pubblico è raddoppiato” .
Coerenza, ci vuole coerenza.
Se si vuole un sistema economico ecosostenibile non si possono contemplare le grandi industrie.
Un saluto

roberto b. Commentatore certificato 04.03.12 16:05| 
 |
Rispondi al commento

Quello che mi sconcerta è la differenza tra il mondo reale e quello illustrato da tv e giornali. Interessi a parte, forse s'illudono o si aggrappano all'ultima menzogna, e cioè che siamo ancora in democrazia.
Io sono molto, molto curioso di sapere come, dove e se la Fornero troverà i fondi per i disoccupati. Dopodichè, sinceramente, non vorrei essere nei loro panni governativi nemmeno a peso d'oro. Sinora ho aiutato un amico, ma gli ho detto che tra un paio di mesi dovrà vedersela da solo perché anch'io ho problemi. E lui mi ha risposto di stare tranquillo perché al massimo, male che vada, farà il ladro. Ed è preoccupante, perché questo qui mica è scemo ...

nick salius, web Commentatore certificato 04.03.12 15:56| 
 |
Rispondi al commento

stanno tirando troppo la corda, va a finire che ci scappa il morto...

Roger C., Fano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.03.12 15:51| 
 |
Rispondi al commento

La nostra democrazia (Ah!Ah!Ah!) presta il fianco ad una interessante argomentazione.
Oggi mi è capitato di leggere : "Opere pubbliche, il governo cambierà la legge e introdurrà 6 mesi di consultazioni preventive "
Cambiare legge... che significato ha ? Auspicabilmente che il legislatore, ravvisata una carenza nella legislazione attuale, provvede a modificarla o integrarla in modo che la nuova proposta di legge sia al passo con i tempi e con il modus vivendi della gente italiana.
Tutti noi sappiamo che N O N è così!
Oggi ti cambio la legge e ti introduco i 6 mesi di consultazioni preventive...domani ci ripenso e ti modifico nuovamente la legge rendendola nella sostanza praticamente uguale alla precedente.
Quanto sopra è utile per incrementare la fiducia del Paese nelle nostre istituzioni (Ah!Ah!Ah!) e nel nostro sistema. Una legge non dovrebbe mai essere riportata al suo status precedente, questo è quello che dovrebbero introdurre prima di tutto. Tenuto poi conto che della TAV se ne parla da decenni mi spiegate 6 mesi in più o 6 mesi in meno quale significato possono mai assumere? Sarà forse il 6 un numero magico e benaugurante?

Francesco C. Commentatore certificato 04.03.12 15:51| 
 |
Rispondi al commento

Derby Roma-Lazio: bus deviati e strade chiuse
www.romatoday.it
Le linee bus che transitano in zona stadio sono deviate e fortemente rallentate. Chiuso il Lungotevere Ponte Milvio-Maresciallo Diaz

Quante auto blu ci saranno allo stadio????

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 04.03.12 15:48| 
 |
Rispondi al commento

LA TAV....la TAv caro beppe è roba da ridere rispetto a quello che stanno combinando tutta questa massa di cialtroni di politici.
Bisognerebbe scendere in piazza tutti contro la BCE la TROIKA e IL FMI...La BCE ha regalato 200 miliardi d'euro alle banche all'1%!..per tre anni..per continuare a comprare bond facendo lauti guadagni..e noi invece abbiamo rigor monti che c'ha aumentato le tasse,la casa,tutto..!seminando disoccupazione e maciullando le imprese...le famiglie,e tutto il popolo!.
In questa fiera capeggiata dalla falsa informazione, Monti viene osannato come il salvatore della Patria!!!siamo in mano a tre merdosi la merkel sarkosy goldaman sachs e tutto il resto.
la TAV la vogliano anche le BANCHE!..così lo stato emette i bond che noi dovremo pagare con gli interessi!...
E' vergognoso essere tenuti al guinzaglio da questa cricca e costretti a buttare soldi e basta...ecco perchè bisogna dire chiaramente che le banche devono essere nazionalizzate!..e riprenderci la sovranità monetaria!!

roby f., Livorno Commentatore certificato 04.03.12 15:47| 
 |
Rispondi al commento

sembra che il blog sia abbandonato al minkiovano
e alla ivana iorio (nota incollatrice di fatti di
cronaca) - ossia AL PEGGIO DEL PEGGIO ora in ITALIA!

eh eh! (mentre qualcuno viene assalito come posta
qualcosa di cultura generale o approfondita)

morale : ci vuole un lampo a tornare non solo al
medioevo ma persino alla preistoria !

già già!


il tutto tradotto in un'unica parola MAFIA

belzebù ^ Commentatore certificato 04.03.12 15:35| 
 |
Rispondi al commento

sono sconvolto. Quello che dice Grillo é vero ma é soltanto mezza verità. Quando conto le persone sane intorno a me,quelle che dovrebbero fare la rivoluzione, i cerini di grillo, non riesco a contarne nessuno. Solo un'accozzaglia di ladri, mignotte e gentaglia malfidente, questa é l'Italia. D'altra parte la casta é stata eletta e tollerata da un popolo, ed é stata una connivenza criminale, non una dittatura. Parliamoci francamente, questo popolo do merda ha quello che si merita, speriamo che lo spettacolo indecoroso di 60 milioni di vermi che ballano il bunga bunga, finisca al piú presto. Viva il colera! (Madonna ma ci pensate a Roma, Napoli, Milano, Gemonio(VA), purificate dal colera o dalla peste!). Grillo! Questo popolo non ha bisogno di giustizia, ma della peste!

franko parlato 04.03.12 15:21| 
 |
Rispondi al commento

Il fuoco arde sotto la cenere...siamo soltanto all'inizio di un percorso..bisogna mettere in conto tutto...caro Beppe fin dall'inizio ho sempre detto che è necessario che tu ti prenda la responsabilità di candidarti per entrare alla Camera o al Senato..!dai retta....a me..!lasciare l'agnelli in mano a questi lupi può essere deleterio!.
Purtroppo alle volte non basta la buona volontà...il cerino..sta bruciando...che bruci in mano a loro..!

roby f., Livorno Commentatore certificato 04.03.12 15:19| 
 |
Rispondi al commento

ero tra quelli che tirarono monete a CRAXI, all'hotel RAPHAEL.
all'epoca ci sembrò di fare qualcosa di RIVOLUZIONARIO ma oggi mi pare di aver partecipato a un gioco di DILETTANTI ALLO SBARAGLIO!

quando il POTERE si perpetua sono necessarie AZIONI VIA VIA PIU' FORTI per schiacciarlo.

perciò le prossime non saranno monetine, perchè qualcuno si convincerà che dovranno essere BUSSOLOTTI DI PIOMBO LANCIATI A DUE VOLTE LA VELOCITA' del SUONO.
il che significa che prima ancora che ne senti il rumore quelli ti hanno già fatto un tal buco che non capisci nemmeno che cazzo succede.

siamo a una svolta ANTROPOLOGICA epocale.
MAI, in nessuna altra èra, gli appartenenti alle classi sociali "subalterne", si sono sentiti così, diciamo, "alleggeriti da freni inibitori" rispetto alla vita di un proprio simile (sempre ammesso che un politico di questi che ci hanno condotto alla rovina depredandoci di tutto, possa considerarsi "umano").

è FATALE che tale perdita di freni inibitori, che si avverte pulsare nell'aria, ad ogni angolo di marciapiede, persino nei discorsi da bar, o lungo il tragitto del metrò, sfoci in una NEMESI VIOLENTA E PURIFICATRICE.
E' INEVITABILE, lo ribadisco.
quel giorno voglio esserci.
nonostante io sia incapace di ammazzare una mosca e addirittura se incontro uno scarafaggio evito di pestarlo, godrò ad assistere alla carneficina di questi ESSERI IMMONDI E INSAZIABILI che si sono appropriati di TUTTO CIO' CHE CI APPARTIENE, pretendendo di impegnarsi persino la nostra ANIMA.

non proverò nessuna PIETAS HUMANA.
nemmeno se la NEMESI summenzionata dovesse ritenere di estendere la sua mano a figli e nipoti (cosa già avvenuta di recente, nel 1917, con la famiglia dello zar).

vedrete: varrà il sacrosanto MORS TUA VITA MEA!
non avrà niente a che fare con la politica!
sarà solo l'espressione del buon vecchio ISTINTO DI SOPRAVVIVENZA.

una sorta di APOCALYPSE NOW.
IMMORALE, ma GIUSTIFICATISSIMA!
occhio, la voglia di VENDETTA è ALLE STELLE!

davide lak (davlak) Commentatore certificato 04.03.12 15:18| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 38)
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://italianimbecilli.blogspot.com/2012/03/punta-penna-come-val-di-susa.html

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 04.03.12 15:14|