Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Ci state mangiando il cuore...


operaio_Fincantieri.jpg
MASSIMILIANO, OPERAIO FINCANTIERI: "SIETE DELLE MERDE, CI STATE UCCIDENDO, ASSASSINI!"
"Io ho un mutuo, due figli, questo mese ho da pagare l'amministrazione, la mensa dei bambini, il dentista - che è diventato un optional per noi operai, far curare i nostri figli - e ho guadagnato 810 euro... 810 euro! Io devo mandare avanti la famiglia, ma no mandare avanti la famiglia, perché anche il mangiare è diventato un optional per noi."
"Per andare a fare la spesa, dobbiamo fare i salti mortali, dobbiamo inventarci come dar da mangiare ai nostri figli. Prima ho sentito parlare di benzina: la benzina per noi non serve più a niente, andiamo a piedi, non possiamo permettercela, è da ricchi anche la benzina." "Lo vedete, Quel signore, quel ragazzo di Bologna che si è dato fuoco davanti all'agenzia delle entrate, non è che lo ha fatto perché... LO HA FATTO PERCHE' GLI STATE MANGIANDO IL CUORE, PERCHE' SIETE DELLE MERDE! SIETE DEGLI ASSASSINI! CI STATE UCCIDENDO!!! SIETE DELLE MERDE TUTTI! TUTTI!!! TUTTI I POLITICI, TUTTI QUANTI! NON AVETE DIGNITA', PENSATE SOLO A VOI! PENSATE SOLO A VIVERE VOI, IO HO IL PROBLEMA DI MANGIARE! ASSASSINI! SIETE DEGLI ASSASSINI!"". Mr SPOCK, VG

2 Apr 2012, 19:21 | Scrivi | Commenti (104) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Tags: Fincantieri, Mr SPOCK, Servizio Pubblico

Commenti

 

Ciao Beppe,un paio di giorni fa,ho sentito (per radio),un discorso di Di Pietro.Praticamente sta promuovendo la sua campagna elettorale promettendo, le stesse cose che dici tu da anni...!? Allora due sono le cose, o è molto furbo, o è l'unico che si è reso conto che stai per chiudere la bara di questi morti.Vivo nel mord-est, mi alzo alle 4:00 della mattina,guido i compattatori dei servizi ambientali, le ultime trattenute hanno superato le 600 euro mensili,qui tra un pò scoppia il caos... Anche se ho la sensazione che tantissima gente piace subire in silenzio,come se fossero dei masochisti. Ti saluto e ti abbraccio....continua cosi, sei la nostra unica speranza,ciao!!

Barbaro Barneschi 24.04.12 16:54| 
 |
Rispondi al commento

Non è solo il Signor Monti ad avere sulla coscienza gli imprenditori, i pensionati, gli italiani che in queste settimane si sono suicidati. Non è il solo Governo di tecnici il responsabile di questa sciagura. I veri responsabili sono i politici. I politici di qualsiasi colore e partito sono i nuovi aguzzini. LORO hanno sulla coscienza tutti i morti delle scorse settimane e gli altri che verranno! LORO hanno sulla coscienza la sofferenza delle decine di migliaia di disoccupati che ogni giorno tentano di far sopravvivere le famiglie! LORO hanno sulla coscienza la rovina intera di un popolo! LORO hanno compiuto e stanno compiendo il più orrendo ed aberrante dei crimini: condurre al suicidio il proprio popolo!!!
La Storia chiederà a VOI e a VOI soltanto conto di questo!!!

Stefano Pagani 06.04.12 20:04| 
 |
Rispondi al commento

Veramente vergognoso,l'unico modo che ci rimane in italia è una bella rivoluzione!!! mandiamo a casa queste merde

Nicolò N., Bologna Commentatore certificato 05.04.12 21:52| 
 |
Rispondi al commento

MI RIVOLGO A TUTTI I MR SPOCK ITALIANI CHE LEGGONO IL BLOG: MA PERCHE' INVECE DI INSULTARLI NON LI MANDATE A CASA DIRETTAMENTE? CHI CAZZO LI VOTA? CI SIETE ANCEH VOI LI IN MEZZO O NO? RAGIONATE FRA DI VOI E MANDATELI A CASA!!! IO SONO CON VOI OVVIAMENTE, MA VOI? VOI! SIETE CON VOI O NO?

ale g 05.04.12 11:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

..."si sta, come d'autunno, sugli alberi le foglie."..... Il buon Ungaretti la intitolò ai soldati ma forse non sapeva quanto sarebbe cambiato il mondo. Il lavoro e la vita, un binomio che ci è stato imposto come inscindibile, ma nessuno ha mai chiarito se si lavora per vivere o si vive per lavorare. Il lavoro è diventato ciò che più conta nella vita delle persone. Persone che lavorano per sopravvivere arricchendone delle altre, avide. Il potere corrompe, l'occasione fa l'uomo ladro... e il lavoro nobilità l'uomo. Davvero?! E' davvero il lavoro a nobilitare l'uomo?! Sono tante le domande nella storia dell'uomo prive di risposta, ma dovremmo cercare di smettere di cercare quelle risposte che hanno assillato l'uomo per migliaia di anni, dovremmo semplicemente cambiare domande, così forse troveremmo le risposte.
La nostra vita ha un valore ben preciso, è il valore che gli diamo e quel valore non può essere di una decina di euro l'ora. Prendine uno, uno qualunque, un uomo, mettilo in punto di morte e domandagli cosa sia disposto a offrire per ancora un ora di vita, nessuno mai offrirà un cifra tanto bassa....
Io non ho certo più risposte di altri ma sto iniziando a cambiare le domande che mi faccio. Non si può assistere a un lento suicidio di massa fingendo non stia accadendo nulla, non si può accettare che la nostra esistenza dipenda SOLO dal lavoro, non si può ignorare che ciò che oggi ci viene venduto a carissimo prezzo, in realtà la natura l'abbia sempre messo lì a nostra disposizione, chiedendo in cambio una sola moneta, il rispetto. Questa dovrebbe essere la nostra merce di scambio, la nostra valuta.
Il rispetto per l'uomo, per la natura e per la vita. Il rispetto di qualcosa che non è nostro e mai lo sarà.
Quanti ancora dovranno cadere, prima che questa silenziosa guerra giunga al termine.
Ci stanno mangiando il cuore. Ci stanno togliendo o vendendo ciò che è nostro di diritto. Ci stanno indebolendo psicologicamente prima della battaglia.

Armando Guastella 04.04.12 19:56| 
 |
Rispondi al commento

Yahoo a licenziato 2000persone e conta di licenziarne altre e questo che deve avvenire secondo la fornero ?
In America non hanno art 18 così va dove i il liberismo decantato dalla fornero

Riccardo Garofoli 04.04.12 19:45| 
 |
Rispondi al commento

purtoppo ci stanno conducendo per mano alla disperazione,operai delle cooperative che lavorano una settimana si e una no, senza nessunna forma di sostegno. schiavi di questi signori che rappresentano solo le banche,
il tempo delle parole durerà ancora molto?
i milioni per la corrutela, per i rimborsi elettorali, per gli sprechi, non sono stati toccati, le pensioni al minimo ed i sostegni al reddito quelli si.
ci vogliono togliere anche la forza di dire basta.

eugenio zanotti 04.04.12 17:27| 
 |
Rispondi al commento

CLASSIFICA SUICIDI AGGIORNATA

DISOCCUPATI circa 50 (stima per difetto)

PENSIONATI: almeno 20

PICCOLI IMPRENDITORI: 30

POLITICI e BANCHIERI: 0,0

Grazie a voi governanti e affini,perchè continuate ad avere la coscienza pulita ,anzi di rei CASTA

papurello gualtiero 04.04.12 17:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mio padre era un partigiano e mi ha insegnato che solo con un mitra riusciva ad accoppare i fascisti,
con le parole mmmm.... hanno troppo pelo i nostri amici politici!!

Fabio B 04.04.12 13:14| 
 |
Rispondi al commento

Scrivete,scrivete e scrivete.....ma poi oltre a nascondervi dietro ad una tastiera che fate?Nulla...e allora come dice il proverbio"il furbo senza il fesso non campa".....e noi siamo un popolo di fessi che mantengono con tasse ormai insopportabili persone che dovrebbero secondo me essere messi al centro di una piazza ed essere lapidati....forse con le mie 300 euro mensili e togliendo circa 200 euro di gasolio con qualche piccolo sacrificio qualche mattone lo potrei comprare!!!!!!!!!!

moira l., orvieto Commentatore certificato 03.04.12 23:27| 
 |
Rispondi al commento

L inizio del terzo millennio vera definito del finanziarismo casinò speculare scommettere
il prodotto delle mani o del ingegno di qualità o scadente non importa se utile o superfluo l importante e che si venda e che crei profitto tale da rendere mezzi per entrare in finanza quotarsi in borsa non serve per dare valore a ciò che un azienda crea ma per il lato finanziario che ne risulta per limite nulla puoi scommettere anche che la tua azienda vada male e guadagnare lo stesso
Con questo disegno di economia casinò il banco vince sempre vince chi a più fondi non chi produce beni di valore o mollette ma solo chi riesce a speculare di più
Il lavoratore nel economia casinò non è contemplato se non come costo necessario che pero sottrae risorse quindi la paga deve essere bassa non interessa la specializzazione e un costo che il casinò non può permettersi a tempo lungo l economia casinò si avviterà su se stessa distruggendo tutto perché per vivere il casinò a bisogno di vittime nuove tutti i giorni le ultime saranno le aziende multinazionali che pensavamo facessero parte del sistema ma erano Bocconi prima troppo grandi ma poi entrate nel gioco sono finite sul tappeto verde del economia casinò
I freni a questo tipo di economia vanno messi al più presto il problema per noi e solo rinviato se non si ferma il casinò

Riccardo Garofoli 03.04.12 23:25| 
 |
Rispondi al commento

"I redditi da lavoro alla fame
Le rendite finanziare alle stelle
Regali alle banche  
Ma lor signori lo sanno che e leconomia reale che tiene in piedi un paese
non la speculazione
E che chi lavora va retribuito pagato per quello che produce è la ricchezza
vera del paese
La finanza distrugge l economia del lavoro del prodotto e produce divario
sociale
oltre tutto gli errori finanziari li pagano i ceti più deboli le masse cioè
noi
non c'e giustezza bisogna far rientrare la finanza nei suoi limiti
I salari degni per chi lavora produce sperimenta inventa
Il capitalismo e diventato il finanziarismo"che specula scommette ma non produce nulla se non crisi economiche di cui si nutre e ricchezza per i pochi che possono sedere a quel tavolo

Riccardo Garofoli 03.04.12 22:47| 
 |
Rispondi al commento

SUICIDI QUOTIDIANI-- Dopo gli imprenditori e i cittadini strozzati dagli usurai di sistema Agenzia delle Entrate ed Equitalia, l' ennesimo dramma della disperazione si è consumato a Gela vittima una pensionata, alla quale la riforma delle pensioni aveva decurtato la pensione da 800 a 600 euro. Le misure di Monti , non fanno crescere l Italia come umoristicamente sbandierato dall apparato massmediatico, ma solo le fila di chi, vinto dalla disperazione e dal timore di non farcela decide di togliersi la vita. A cosa ci ha ridotto aver adottato l Euro dieci anni fa. Oltre a ridurre istantaneamente del 50% stipendi, pensioni e risparmi a tutti, facendo crollare anno dopo anno i consumi, e sventrando anno dopo anno l economia e il tessuto industriale, l avvento della moneta unica ci ha imprigionato dentro folli vincoli di bilancio e pareggi dei conti, e la sola prospettiva che un Paese non possa rientrare nei famigerati vincoli che ci siamo autoimposti, fa scatenare la speculazione che smette di comprare i BTP per far alzare i tassi. Proprio la mefistofelica architettura dell Euro, ben occultata dal mainstream mediatico dove è assolutamente vietato anche solo pronunciarne la parola, ci ha condotto in questo cammino di immiserimento e di povertà senza prospettive. L euro, infatti nacque per sottrarre agli Stati la moneta sovrana e costringerli a prendere in prestito sui mercati ogni singolo euro, ai tassi che essi decidono. E non potendo controllare i tassi rusulta ovvio che il debito diventi a rischio e lo Stato totalmente assoggettato ai mercati. Per rientrare nei vincoli, lo Stato carica di tasse e extra tasse i cittadini. Ma queste misure, aggredendo i redditi fanno crollare i consumi e come le pedine del domino, si ripercuotono sulle aziende, sulla occupazione, sul gettito fiscale e infine sul PIL, ri-allontandoci nuovamente dai vincoli e prestando di nuovo il fianco alla speculazione. In un moto perpetuo, all infinito senza difese e vie di uscita x lo Stato.

cielo stellato 03.04.12 22:20| 
 |
Rispondi al commento

Questa è già sopravvivenza e sarà sempre peggio. Spero sia peggio anche per te come per noi Taddy, spero tu possa arrivare a capire cosa vuol dire tu come tanti altri figli di papà taddy

Pier Fabio Orlando 03.04.12 22:10| 
 |
Rispondi al commento

Io ne guadagno 1048 di euro vivo in affitto e pagavo 500 euro al mese di affitto in più dovrei pagare 237 euro di spese condominiali per il riscaldamento centralizzato e di figli ne ho 3 e mia moglie è disoccupata. Il comune non ha soldi e il sindaco è pieno di soldi. Assassini? No no è poco dargli degli assassini, fanno anche finta di piangere per gli altri. Ladri e assassini pezzi di M.

Pier Fabio Orlando 03.04.12 22:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vorrei far presente a tutti i criticoni di questo blog che se l'operaio spende alcuni dei suoi sudati denari in svaghi ( per quanti inutili possano sembrarvi) e' nei suoi pieni diritti perché la vita non dovrebbe essere solo lavorare e pagare mutui e dottori. Alcuni "sprechi" ci vogliono altrimenti non e' vita ma sopravvivenza. Un grande abbraccio a tutti gli "operaiacci":)

Tabby 03.04.12 21:52| 
 |
Rispondi al commento

Dobbiamo raccogliere, organizzare, convogliare tutta questa rabbia e usarla per rivendicare TUTTO (tutto, acqua, casa, luce, riscaldamento ecc ecc gratis) quello che ci spetta..io sono con te! grande, non disperare mai, siamo milioni..ora più che mai RESISTENZA!

mux 03.04.12 21:50| 
 |
Rispondi al commento

E vai con la lega anche loro hanno il loro lusi o testa di legno le procure Milano Napoli e Reggio Calabria
I soldi pubblici non sudati piacciono a tutti
Senza sparare sulla croce rossa ma Roma non ruba da sola
Il sistema politico italiano e fondato sui soldi pubblici stanno saltando uno ad uno sotto a chi tocca chi è il prossimo ?
Le elezioni non si terranno per mancanza di attori politici ?
Fatece vota ar più presto cosi je mettmo la parola the end o game over noi a sti ladri
Er proverbio il più pulito cia un tesoriere ladro a rogna quella la lasciano a noi
Ma li mortacci v ..,,....

Riccardo Garofoli 03.04.12 21:24| 
 |
Rispondi al commento

fatevi un giro in quartiere popolare: è pieno di parabole, non compreranno la benzina ma l'abbonamento sky lo fanno...
Mi dispiace per l'artigiano edile di bologna (artigiano, non operaio) ma non ne facciamo una bandiera di un povero lavoro contro lo Stato assassino: è accusato di falsa fatturazione, roba da gabbio altro che equitalia...

Adi M Commentatore certificato 03.04.12 20:27| 
 |
Rispondi al commento

comunque anch'io a fine anno farò la stessa fine. Non sono dipendente ma la gran parte dei miei clienti o chiude o non paga più e quindi a fine anno sarò costretto a chiudere anch'io e non ho cassa integrazione. Grazie ai politici che hanno distrutto il paese col debito pubblico creato per foraggiare loro ed i loro compari.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 03.04.12 20:19| 
 |
Rispondi al commento

cavolo le banche non pagano l'IMU...e il colmo

antonino galione 03.04.12 20:05| 
 |
Rispondi al commento

Finchè si daranno fuoco,non cambierà mai niente.Agli stronzi non importa niente di nessuno.Quando cominceranno ad uccidere i politici invece di darsi fuoco,allora forse cambierà qualcosa.

gino gini 03.04.12 19:47| 
 |
Rispondi al commento

P.S. vederete che ora manderanno avanti i preti per calmare gli animi inneggiando alla sobrietà e predicando che è colpa nostra che sperperiamo il denaro ( vedi un pò con 1200 euro nette al mese come cazzo fa un operaio a sperperare ) e non lavoriamo abbastanza. Perché i preti lavorano tanto e poverini con lo stipendio devono pagarci...cosa ci pagano se hanno vitto, alloggio, trasporto, pulizie stanza, vacanze e quant'altro pagato da noi? In cambio ? Tante belle prediche soprattutto sull'uso illegittimo degli anticoncezionali che tanto gli stanno a cuore.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 03.04.12 19:39| 
 |
Rispondi al commento

ho sentito domenica su report che molti dirigenti di fincantieri prendono subappalti dalla fincantieri tramite imprese di parenti ed amici. Ho ascoltato che a volte si usavano materiali non idonei per ritornare sul lavoro e guadagnarci due volte ( come succede anche per la manutenzione stradale dove sempre a report si è evidenziata l'assenza di commessa ad una società che produce un tipo di materiale per asfaltare le strade che dura il triplo, proprio quello che non vogliono le società di manutenzione ). Noi comuni cittadini, onesti e laboriosi, siamo le vittime di un sistema dove la spesa pubblica serve a riempire le tasche di politici corrotti e imprenditori disonesti senza che ci sia nessun dirigente, nessun magistrato, nessun organo dell'autorità che controlli lo scempio di denaro pubblico che ha rovinato il nostro paese a beneficio di pochi gettando nel lastrico ed in mezzo ad una strada tutti gli altri. Pochi ridono e molti piangono.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 03.04.12 19:33| 
 |
Rispondi al commento

che prendano i loro gioielli,ori,danari..che mettessero tutto in dei sacchi e si buttassero con loro dal ponte piu alto..e potessi star li a urlargli: BUON VIAGGIO VERSO L INFERNOOOOOOOOOOO!!

mario 03.04.12 18:15| 
 |
Rispondi al commento

Hai tutta la mia comprensione, anch'io tra poco saro nella stessa situazione.

Mauro F., Milano Commentatore certificato 03.04.12 17:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando l’Arte e la Cultura diventano un “Lusso inutile”, quando s’inneggia alla sobrietà e al perbenismo peloso, quando si lodano i benpensanti, quando per difendere il proprio territorio si muore tra lo scherno generale, quando il pensiero unico diventa “religione” di Stato, quando la “Bellezza” viene abolita, quando ...il “Bene Comune” viene violentato e privatizzato, quando aumentano disuguaglianze e ingiustizia, quando sfruttamento e sopraffazione diventano sistema, quando i giovani non hanno più speranze e gli anziani non hanno più il necessario, quando nelle fabbriche i lavoratori non possono scegliersi il sindacato, quando la “Politica” indietreggia e si fa da parte, quando al governo destra, centro e sinistra sono insieme, quando lo Stato è genuflesso e ossequioso con le gerarchie ecclesiastiche, forte e implacabile con i deboli, debole e remissivo con i forti, allora possiamo affermare, senza tema di smentita, che siamo nel più maturo e feroce dei “fascismi”.

Nino Nino 03.04.12 16:57| 
 |
Rispondi al commento

Povera gente..povera Italia come siamo ridotti...la verità bruttissima a dirsi che siamo difronte ad una crisi strutturale..le attività produttive si stanno spostando é la fine di un'epoca..temo..

Richard 03.04.12 16:20| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me l'operaio della Fincantieri ha detto solo una parziale verita'. Non mi meraviglierei se spendesse soldi per l'abbonamento SKY, per vedere la partita e per l'auto.

Strictly speaking: se ha un costo di vita troppo elevato dovrebbe cambiare lavoro o spendere meno.

THX 1138

Roberto Duvallo 03.04.12 15:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

a queste merde bisognerebbe dargli una lezione che solo il pensiero di fregarci un euro dovrebbe gelagli il sangue nelle vene.
politici ai lavori forzati per dio!

antonello sepe, Monte San Biagio (LT) Commentatore certificato 03.04.12 14:50| 
 |
Rispondi al commento

li abbiamo votati noi queste merde.
Non dimentichiamolo mai, questo piccolo dettaglio.

Paolo r., Padova Commentatore certificato 03.04.12 14:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi dispiace tantissimo del tuo intervento, mi vengono davvero le lacrime agli occhi.. e la cosa grave e' che il tuo non e' un caso isolato.. sta diventando spaventosamente diffusa questa nuova "poverta'".. io sono un piccolissimo artigiano con una casetta lasciatami dai miei genitori che trema ogni volta che riceve una raccomandata con il terrore di perdere l'unica cosa che posso lasciare ai miei figli.. in molte citta' sono nate le liste del M5S.. e' forse l'ultima speranza..

raffaello deleo Commentatore certificato 03.04.12 14:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mah!!!....questo stato ti costringe ad andare a rubare...o a mascherarsi da Ladro come me :-) http://www.myspace.com/567145840/music/songs/dieci-passi-prima-di-87266274

Ladro 03.04.12 14:20| 
 |
Rispondi al commento

SI PUò CONSIDERARE VERAMENTE LIBERO UN UOMO CHE HA FAME, CHE è NELLA MISERIA, CHE NON HA LAVORO, CHE è UMILIATO PERCHè NON SA COME MANTENERE I SUOI FIGLI E EDUCARLI?
QUESTO NON è UN UOMO LIBERO.
SANDRO PERTINI
Grazie a Rino Fornaro per avermelo ricordato

(bardo amergin)

gi s. Commentatore certificato 03.04.12 14:18| 
 |
Rispondi al commento

il problema di base resta sempre lo stesso!
c'è un vecchio articolo che recita:
"perchè l'operaio FIOM vota lega!"

quando lo incollai nel blog il minkiovano rimase
quasi scandalizzato! Sto aspettando che il fuoco
arrivi fin dentro i cuori di costoro!

forse dopo capiranno tutte le immani cazzate che hanno contribuito a fare ! Non potrò mai vedere un
"fratello italiano" in un leghista o berluschino!


Perchè non organizziamo un corteo per mandarli a casa tutti?, Perchè non ci organizziamo con un referendum, una petizione sociale, un qualcosa che ci permetta di mandarli via tutti? Perchè la gente va ancora a votare queste persone che ci hanno ridotto sul lastrico? Le persone più colpite sono quelle che gli possono garantire un gettito immediato ( altro che la caccia agli evasori). Chi riesce ancora a tirare a fine mese non ce la farà più tra un pò. Fermiamoli subito, prima che sia troppo tardi per tutti noi, prima che facciamo tutti la stessa fine...

Maurizio Besana 03.04.12 13:59| 
 |
Rispondi al commento

SIETE TUTTI DELLE MERDE -- NON VI VOGLIAMO PIù NE IN PARLAMENTO NE IN TV -
- ANDATE A LAVORARE IN MINIERA LAZZARONI E GUADAGNATEVI I SOLDI DELLA PENSIONE -

gi s. Commentatore certificato 03.04.12 13:57| 
 |
Rispondi al commento

ragione da vendere.. piuttosto Padellaro direttore del fatto , invitato su rai tre ha detto che vedrebbe bene Monti presidente della repubblica.. bastaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

gio p. Commentatore certificato 03.04.12 13:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E se si girano gli eserciti e spariscono gli Eroi
Se la guerra (poi adesso) cominciamo a farla noi
NON SORRIDETE........GLI SPARI SOPRA.......SONO PER VOI !

http://youtu.be/Z-y9ekinKGo

simona s., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.04.12 13:41| 
 |
Rispondi al commento

Sono un giovane piccolo imprenditore e mi viene da piangere nel vedere come quelle merde ( i politici) hanno venduto il nostro futuro !
Mi viene da piangere nel vedere quel signore disperato, perché non può nemmeno proteggere la sua famiglia curandola o garantendole un pasto dignitoso !
Mi viene da piangere perché tutto è ancora immobile , tutto é permesso a quei ladri tutto per la puttana !!!
Piccoli e medi imprenditori li vogliono fare sparire perché sono scomodi alle multinazionali e gli operai li vogliono portare alla fame per attirare investimenti cinesi e statunitensi !!! Ma quali investimenti !! Ci stanno vendendo in saldo porca Troia !!!! BASTAAAAAAAAA

Alessandro chiatti 03.04.12 13:35| 
 |
Rispondi al commento

Potrei sapere per favore quual'è il programma cinque stelle per quanto riguarda l'occupazione?
I temi ambientali mi stanno particolarmente a cuore, ma allo stesso modo vorrei sapere cosa si pensa di fare per dare da mangiare alla gente!

paola c. 03.04.12 13:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buogiorno, sono un imprenditore, ma sono pienamente d'accordo con questo dignitosissimo operaio che deve arrivare a fine mese con uno stipendio da fame. Mi viene spontanea questa domanda, ma come puó il sig monti chiedere ancora sacrifici agli Italiani, quando lui per non fare nulla oltre ad avere tutti i privilegi della marcia classe politica italiana guadagnare un compenso di circa 75000,00 euro al mese... Ma no si vergogna, quando la maggior parte della gente comune non riesce ad arrivare a fine mese. Di fatto siamo passati da un governo di emeriti buffoni ad un dittatura bancaria presieduta dal sig monti e dai suoi degni compari!! Infatti tutto ciò che in Italia il governo sta salvando, sono le banche i petrolieri e gli industriali che vanno ad investire all'estero. Complimenti forse un bambino di cinque anni avrebbe saputo fare di meglio per salvare la nostra economia!!!!

Mario Rosso 03.04.12 12:51| 
 |
Rispondi al commento

da anni ormai tutte le persone comuni che si ascoltano (troppo poco) nei talk show hanno il doppio o il triplo di dignita' di un qualsiasi politico dall'elevato rango istituzionale...

Stefania .. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.04.12 12:36| 
 |
Rispondi al commento

L'ho visto e l'ho sentito a Servizio Pubblico giovedì scorso. HA RAGIONE! Si sta facendo come quando in una guerra "necessaria" si "accetta" la perdita dei civili.. Siamo all'abominio! Questi sono crimini contro la popolazione e contro l'ART.1 della Costituzione. Il disastro compiuto in 20 anni dai nostri politici (che stanno ancora lì) lo vogliamo risolvere tassativamente entro il 2013.. secondo la follia dei numeri.. che nulla hanno a che fare con le persone. Il Governo deve avere il coraggio di accettare la retrocessione dell'Italia a favore della vita degli ultimi, altrimenti non esiste nessuna giustizia ne ragione.

Giovanni Z. 03.04.12 12:26| 
 |
Rispondi al commento

io vorrei sapere che fine anno fatto i rivoluzionari.erano onnipresenti quando non vi erano le condizioni,ora che in una settimana raccoglierebbero un esercito di italiani disperati perche' massacrati dal fisco ,dalle bollette che sono fuori di ogni cognizione umana,dalle banche e dalle finanziarie che non ti fanno piu' vivere in questa nazione di merda governata da criminali senza scrupoli.dove cazzo sieteeeeeeeeeeeeeeeeeeee!!!!!!!!!!!!!!!

battista masserano 03.04.12 12:14| 
 |
Rispondi al commento

i soldi non sono tutto, ma la miseria è straziante.

daniele p. 03.04.12 11:39| 
 |
Rispondi al commento

Sfacciata, sfrontata, spudorata.

Ma con quale credibilità la sig.ra Camusso può rappresentare un operai come Massimiliano (quello del video "siete merde, ci state uccidendo, assassini" che a 45 anni deve fare i salti mortali per dare da mangiare ai propri figli?!?

Io credo che se ci fosse stato lui al tavolo con Monti, non avrebbe riso a crepapelle; e ho il presentimento che anche Monti avrebbe riso poco... :-)

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 03.04.12 11:36| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

Esprimo la mia più totale solidarietà agli operai di Fincantieri.
Forza Ragazzi!

http://lazzeramento.blogspot.it/

Emiliano Lazzeri 03.04.12 10:34| 
 |
Rispondi al commento

il progetto nascosto era quello di impoverire la popolazione non privilegiata (leggasi non ricca)

anni fa i poveri praticamente non esistevano +, tutti si comperavano una casa, tutti una bella macchina nuova, tutti andavano a cena fuori, tutti andavano in ferie in posti anche "da ricchi", tutti si vestivano alla moda.

ora c'è di nuovo la classica piramide sociale. c'è di nuovo "l'ultimo gradino".

l'importante è solo una cosa: mai vergognarsi di essere "meno ricchi" di altri.
mai vergognarsi di avere una panda piuttosto che un mercedes, un alloggino in affitto piuttosto che una villetta in proprietà.

l'unica cosa di cui vergognarsi è la disonestà.

ivan m. Commentatore certificato 03.04.12 10:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Attenzione, attenzione! Non date retta ai sondaggi che ci propinano le televisioni, sono falsati per pilotare ancora una volta i guardoni della TV.Vogliono far credere che sono ancora in auge, fanno come l' Istituto Luce ai tempi del fascismo.
Maledetti,qui con le buone maniere non si fa nulla

mariuccia rollo 03.04.12 10:06| 
 |
Rispondi al commento

FANNO SCHIFO....NON C'E' PIU' IL MURO A FARGLI PAURA.

luciano canale 03.04.12 08:10| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna dire inoltre che lo stesso atteggiamento che i nostri politici hanno con noi, ce l'hanno anche i politici svizzeri.
Gli imprenditori italiani del nord depositano i propri averi in Svizzera evadendo spesso le tasse e cosa fanno i politici svizzeri? Li spendono sia per far lavorare frontalieri a opere che a loro interessano, sia per dare alti stipendi ai propri funzionari pubblici e insegnanti (un insegnate in svizzera guadagna il doppio che in Italia) e alle volte comperano aziende italiane.
Per esempio Swisscom che è praticamente una società del governo elvetico non è stata minimamente "criminalizzata" per avere perso alcuni miliardi di frachi svizzeri il quello che la stampa elvetica ha chiamato il "bidone" del secolo fastweb, perchè? Perchè tanto la svizzera è piena di soldi italiani e si fa presto a capire a chi viene presentato il conto, torna a noi italiani che non possiamo fruire delle tasse evase. Anzi, Swisscom è tornata alla conquista della lombarda metroweb di recente.
Sono soldi spesso dell'evasione e non sorprende che fastweb sia stata coinvolta in un carosello di evasione globale da due miliardi di euro.
Il motore di molta politica è l'egoismo e l'odio, perchè provate a dire ad un imprenditore brianzolo di dare i propri soldi ad un altro imprenditore in difficoltà....vi risponderà con frasi di odio. Ma provate a chiedere un'opinione allo stesso imprenditore di una banca elvetica, vi risponderà con il sorriso sulle labbra.
Allora il politico, quando vede che un ricco imprenditore risparmia e non molla un centesimo a nessuno che gli sta vicino per nessun motivo, cosa fa? Prima di tutto se ne accorge e la cosa non è banale perchè per farlo deve avere informatori nelle banche e poi trova la maniera di spendere i suoi soldi per qualcosa che serve a fargli fare carriera politica. Quante carriere politiche sono state fatte con i soldi della collettività....

mario mario Commentatore certificato 03.04.12 07:21| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo cari miei per capire come funzionano le cose in Italia c'è un solo modo e cioè avere visibilità sui conti correnti degli italiani e comprendere che i politici spendono i soldi che ci sono depositati su di essi.
Cioè prendiamo un quartiere di Milano, i Navigli e, poniamo che sommando tutti i conti correnti degli abitanti di quel quartiere risultino 250 milioni di euro (considerano 3-400.000 abitanti) che sono stati risparmiati dai cittadini e che sono inutilizzati.
Allora il politico cosa dice? Tu cittadino non li usi? In quella zona mi hai votato? Allora li spendo e decido un'opera

http://www.asca.it/newsregioni-Lombardia__250_mln_per_rilanciare_sistema_navigli_in_vista_dell_Expo-1140755-.html

Con ogni probabilità Formigoni ha agito così e ha speso i soldi dei cittadini senza che essi se ne siano resi conto.
L'Italia ha già speso tutti i soldi che sono nei nostri conti correnti e questa spesa corrisponde al debito pubblico. Noi cittadini, per i politici non abbiamo più niente, i nostri soldi li hanno già spesi tutti più volte loro e se rimangono soldi qua e là li spendono.
I politici funzionano con il meccanismo dell'egoismo, più noi risparmiamo e più loro spendono i nostri soldi per noi opere che ci interessano collettivamente.
Come fanno? Semplice sono in stretto contatto con i banchieri che danno loro tutte le informazioni.
I politici spendono i soldi dei cittadini per opere che in teoria servono ai cittadini, invece se un imprenditore è disperato o un cittadino è in difficoltà, i politici mica possono spendere i suoi soldi e di conseguenza lo ignorano, scompaiono.
I politici si muovono solamente se possono sostituirsi a qualcuno che ha i soldi per fare qualcosa di collettivo al suo posto, senza chiedergli il permesso o presumendo di averglielo già chiesto per il fatto che questi lo ha votato.
C'è un detto molto semplice che recita "piove sul bagnato" che non descrive esattamente la situazione ma ci si avvicina

mario mario Commentatore certificato 03.04.12 06:17| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi guardate che sulla pagina facebook di Beppe questo post sta scatenando grande eccitazione: un solo grido, forte, disperato: MARCIAMO UNITI SU ROMA!
Verrebbe da dire: se non ora, quando?

luca r. Commentatore certificato 03.04.12 00:42| 
 |
Rispondi al commento

Sì avevo visto questo video, finalmente qualcuno ha detto pubblicamente che sono degli assassini, perchè è già un po' che lo penso. E un assassino mi pare che debba essere punito con la galera o coi lavori forzati (io opterei per i secondi).

Mauro Agnoli, Castel San Giovanni (PC) Commentatore certificato 03.04.12 00:07| 
 |
Rispondi al commento

Se tu dai un piatto di riso al giorno e una baracca a 56 ml di persone, come governo non hai un problema.
Se tu dai, a 56 ml di persone che avevano una macchina e una casa, un piatto si riso al giorno e una casa,allora hai UN ENORME problema.
Queste ti vengono a cercare, e a punire perchè gli manca la macchina, la casa e la pizza la Domenica.

Max monterumisi 02.04.12 23:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Credo che i tempi siano maturi per fare una rivoluzione che purtroppo chiede un grosso tributo di sangue. Sappiamo con chi prendercela, non è vero?

Giuseppe Maldera 02.04.12 23:19| 
 |
Rispondi al commento

SIETE DELLE MERDE!
ASSASSINI!
Stasera su la7 un sondaggio riportava la fiducia
degli intervistati nei confronti dei politici..
...7%.... SETTE!
Ma com'è che dopo che avremo votato un'altra
volta ci troveremo davanti le stesse MERDE ?
Chi cazzzo è che continua a votarli?
E intanto si parla già che in Veneto l'UDC
farà il pieno di voti.
Ma chi cazzzo è che li vota ?!?

Daniele F. 02.04.12 22:40| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

a chi riesce si faccia l'orto sul balcone ma con la terra presa in giro (non comprata) e con le pianti del consorsio agrario da 35 cent e non quelle di lusso.

ancora meglio fatte dai semi


con 3 piante di pomodoro sul balcone potete mangiare pomodori gratis tutta l'estate prima che monti decida di tassare pure i pomodori.

antiitaliano è proprio di moda 02.04.12 21:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

e l inizio della fine
sulla rai per di piu'
e stato un fuori programma sensazzionale
santoro ha poi tentato di salvare la faccia a i suoi padroni
e come al solito a tagliato la trasmissione in diretta
gia
troppo per lui

LUI si che CAPISCE QUEI OPERAI A 810 EURO AL MESE DAL TETTO DEL SUO CONTRATTO MILIONARIO

santoro ha poi dimostrato l ipocrisia della casta
alludendo che solo loro li capiscono
infatti loro capiscono cosi tanto che prima hanno dato la fiducia a monti e poi sono andati in tv per dire l esatto incontrario

NO CARO SANTORO QUESTA E LA TUA FINE E L INIZIO DELLA FINE DI TE E LA CASTA
santoro a detto che solo
con loro
si possono salvare
senno loro da soli sono persi
spiacente
senza la casta ci si puo risalire la china
e la casta che non si salva senza il consenso popolare la casta e destinata a sparire

stefano b., rovato Commentatore certificato 02.04.12 21:32| 
 |
Rispondi al commento

Condivido pienamente !

..ciao Massy ;-)...

Gianmaria Valente (cu chulaìnn) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.04.12 21:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma Beppe non possiamo costituire tramite il blog un fondo comune con donazioni libere per aiutare questa gente? Questa non è vita, se lo Stato non fa queste cose facciamole noi!Noi siamo lo Stato!!!!

Renato 02.04.12 20:40| 
 |
Rispondi al commento

A CHI CONTINUA A SOSTENERE LA LOTTA ALL'EVASIONE, CHE E' GIUSTO ED E' UN DOVERE PAGARE LE TASSE E OGNI SORTA DI AUMENTO IMPOSTO, VORREI FAR NOTARE CHE SIAMO ARRIVATI ALLA FRUTTA, O MEGLIO AL CONTO. NON E' PIU' ACCETTABILE CHE UNA PICCOLA MINORANZA VIVA NEL LUSSO, NELL'AGIATEZZA E NELLA SICUREZZA SUA E DEI SUOI CARI A SPESE DI CHI NON RIESCE INVECE A SFAMARE LA SUA FAMIGLIA. L'UNICA VERA RIVOLUZIONE, A QUESTO PUNTO ANCHE LEGALE, E' LO STOP IMMEDIATO DI QUALSIASI PAGAMENTO VERSO CHI NON OFFRE DEI SERVIZI UTILI ALLA VITA QUOTIDIANA. IL GAS, L'ACQUA, L'ENERGIA ELETTRICA SONO DEI SERVIZI, QUELLI OFFERTI LO STATO IN CAMBIO DELLE TASSE NON LO SONO PIU'. NON C'E' PIU' UNA CONTROPARTITA MISURABILE IN BENESSERE O UTILITA PER QUELLO CHE VERSIAMO ALLA STATO. SE UN IDRAULICO O UN QUALSIASI ALTRO CI FA UN LAVORO DI MERDA A CASA PER PRIMA COSA NON LO PAGHIAMO, PERCHE' ALLORA DOBBIAMO CONTINUARE A PAGARE QUESTO STATO ???? IO TI PAGO SE FAI UN BEL LAVORO, SE MI SODDISFI, SE MI RISOLVI UN PROBLEMA, SE MI DAI UN SERVIZIO O UN BENE CHE MI RISULTA UTILE. CHE TUTTI SMETTANO DI PAGARE TUTTO, CHE EQUITALIA AFFOGHI NELLE CARTELLE CHE NON RIUSCIRA' AD INVIARE, VEDIAMO SE PIGNORERANNO TUTTO E METTERANNO TUTTI PER STRADA, SE VORRANNO AVERE TUTTI I BENI DI UN INTERA NAZIONE FERMI E INUTILIZZABILI. SE LO STATO SI CREDE IL NOSTRO TITOLARE, IL NOSTRO PADRONE CHE TUTTO PUO'....BEH....LICENZIAMOCI TUTTI ALLORA....E VEDIAMO COME SE LA CAVA DA SOLO.LORO NON SONO NIENTE SENZA DI NOI, NON ESISTEREBBERO NEANCHE...SE TUTTI NON PAGANO PIU' UN CAZZO, SE NESSUNO VA PIU' A VOTARE, SE SMETTIAMO DI CONSIDERARLI....SONO FINITI. BASTA ACCUSARSI TRA DESTRA, SINISTRA, FASCISTI, COMUNISTI, RAZZISTI, LEGHISTI, TERRONI, E VIA DISCORRENDO. QUESTO E' IL LORO GIOCO, CHE LI A TENUTI IN VITA PER TUTTI QUESTI ANNI. I CALCIATORI NON GUADAGNANO MILIONI PERCHE' SON BRAVI IN CAMPO, MA PERCHE' C'E' GENTE CHE PAGA PER VEDERLI GIOCARE.

simone merella, terricciola PISA Commentatore certificato 02.04.12 20:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A casa mia è partita la ola quando quest'UOMO ha parlato.

BRAVISSIMO!!!

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato 02.04.12 20:25| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Caro amico hai ragione,purtroppo questi disonesti hanno portato noi alla famosa "FRUTTA".....loro chissà quando ci arriveranno

Kaled R. Commentatore certificato 02.04.12 20:23| 
 |
Rispondi al commento

Che nessun ribelle sia lasciato più da solo, che finalmente tutti inizino a ribellarsi.

el futuro es nuestro, madrid Commentatore certificato 02.04.12 20:11| 
 |
Rispondi al commento

e aggiungo
http://www.youtube.com/watch?v=_v_Ko-h6n90

poche volte, purtroppo, si sentono queste verità.
telegiornali e giornali devono parlare di cazzate
e devono far parlare quegli assassini e ladri dei politici
gentaglia che è li da settant'anni, sempre i soliti, sempre a rubare
e poi hanno l'indecenza di parlare di tirare la cinghia, di fare sacrifici, di negoziare diritti(quelli degli altri ovviamente)
mentre i loro indegni privilegi non vengono mai toccati

sono totalmente d'accordo con l'operaio

SIETE DELLE MERDE!

enrico chiesa 02.04.12 20:10| 
 |
Rispondi al commento

questo è un operaio, ma non dimentichiamoci anche di quelli che hanno perso il lavoro,sono invalidi e prendano 268,00 euro uomini donne e bambini disabili..sfrattati..i pensionati al minimo..!dov'è la sinistra? dov'è il sindacato?..dove sono l'associazioni? dov'è la chiesa che si riempe la bocca con la solidarietà e la famiglia?..tutti zitti..fortuna che c'è il Movimento 5 Stelle...!e non è poco...!
Grazie Beppe e a tutti gli amici che credono in questa battaglia!!

roby f., Livorno Commentatore certificato 02.04.12 20:03| 
 |
Rispondi al commento

lo avevo visto questo intervento da Santoro!
mi trovo d'accordo pienamente..
le aziende dovrebbero mettere a disposizione dei dipendenti l'assistenza sanitaria.. per aiutare i propri operai a sostenere le cure di qui hanno bisogno..
anche la mia famiglia vive tempi molti difficili,e a differenza la mia famiglia non ha reddito.. viviamo con quel poco che c'è!
e adesso dobbiamo dei soldi ad un agenzia di recupero credito,per un debito maturato nei confronti di un prestito di circa mille euro,che stavamo scontando piano piano perché noi gente normale i nostri debiti li paghiamo sempre!
ma l'oro questi pezzi di merda non sono d'accordo rivogliono tutto e subito,non gli sta bene che per qualche mese ritardiamo,o che paghiamo quello successivo.. no! dobbiamo rispettare le scadenze.. questa settimana non possiamo fare la spesa,e non ci sn i soldi per pagare la bolletta del telefono,cosa dovrei fare?
andare davanti al parlamento e darmi fuoco pure io?
adesso ho aperto un blog,spero di racimolare qualcosa con ad seans ad oggi fermo a 3 euro.. da circa un mese!! non chiedo aiuto a nessuno,anche se ne avrei bisogno,non cerco pubblicità perché non posso permettermela.. spero che qualcosa si muova sennò non so proprio più cosa fare! ho esaurito le idee per il momento.. non vi abbattete gente,i problemi sn tanti,e si risolveranno piano piano..

Niko G., cardito Commentatore certificato 02.04.12 20:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'assolutismo burocratico fa le sue vittime e le silenzia, senza proclami al tg1.
A questi dirigenti della pubblica amministrazione e ai politici sai quanto gliene frega se uno si impicca o se non sa come fare a dar da mangiare ai figli?gliene frega zero!
O meglio gliene frega nella misura in cui può fare in modo che il Palazzo stanzi fondi a favore dei disoccupati ma non perchè arrivi il denaro agli stessi, ma perchè nella gestione del denaro ci si può fare la cresta. E' una prassi della politica, i disoccupati servono solamente a giustificare la necessità di far partire la "crescita" (così la chiamano) e per farla partire ci vogliono le "grandi opere" (il TAV), che si possono manipolare nei salotti buoni della finanza internazionale. E non gli interessano i disoccupati per nome e cognome ma solamente statisticamente e così a Palazzo non arriva l'urlo dei disperati ma solamente un numero da gestire che diviene un bel piatto di portata per il sacerdote del tempio pagano che è GIUSTIFICATO nel "rilanciare l'economia" con un bel prestito fatto dai cinesi, corroborato da tangente a Singapore per un'azienda a partecipazione azionaria di personaggi che elargiscono in Lussemburgo. E al disoccupato non rimane che un bel contratto cocopro per un'azienda che ha in subappalto la fornitura di materiale per la galleria. E Napolitano che fa? Lui deve esaminare lo "stato dell'arte" cioè dei lavori in cucina, e ce la mette tutta, annusa la pietanza, perchè la portata sia bella succulenta e giustificatoria di una bella spesa di milardi utile a riempire tutte le varie bocche presenti a Palazzo.
Disoccupati= giustificazione a spendere soldi pubblici per grandi opere (tipo TAV)

mario mario Commentatore certificato 02.04.12 20:01| 
 |
Rispondi al commento

giuro che quando ho visto questo operaio lanciare la sua invettiva, una metà di me piangeva, l'altra metà provava una tale rabbia da desiderare di prendere un'ascia e farli a pezzi tutti.
e dico LETTERALMENTE A PEZZI!

davide lak (davlak) Commentatore certificato 02.04.12 19:59| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ed aggiungo....:
In un giorno il governo del nano ha speso 350 milioni di euro, per non accorpare i referendum alle amministrative, ricordate?
Ma le famiglie debbono vivere con 810 euro al mese!
Bastardi è poco!

l., ancona Commentatore certificato 02.04.12 19:45| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento

Solo due numeri, per capire l'infamia:
Deficit fincantieri= 18o mln. di euro!
Costo di un f.35 = 120 mln. di euro!

Ecco in che mondo viviamo!
Ecco il valore che questo mondo da alla vita,
al lavoro ed alla dignità umana!

Si possono spendere senza motivo 10 mld. di € comprando aerei da guerra assolutamente inutili, ma non si possono aiutare migliaia di famiglie

Due dico "2" f.35 in meno e il deficit fincantieri sarebbe ripianato!

l., ancona Commentatore certificato 02.04.12 19:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori