Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Il lavoratore scomparso


disoccupazione_aliena.jpg

Il precariato introdotto dalla legge Maroni, allora ministro del Lavoro, che la intestò a Biagi, doveva facilitare l'occupazione delle nuove generazioni. Ha invece prodotto la più alta disoccupazione giovanile dal dopoguerra, siamo arrivati a un terzo dei giovani e viaggiamo verso la metà se includiamo gli italiani emigrati all'estero negli ultimi anni. Il flusso migratorio dei nostri ragazzi, un milione e duecentomila, quasi tutti laureati o diplomati, è stato secondo solo a quello della Romania.
In Italia ingegneri, fisici e matematici si sono ritrovati a tempo determinato in call center a vendere al telefono i servizi di questa o quella azienda. Con paghe da fame. Impossibilitati a pensare a un futuro o a mettere su famiglia. Sono vissuti spesso grazie alla pensione dei genitori. Nel frattempo molte, moltissime aziende hanno spostato la produzione all'estero con perdite ulteriori di posti di lavoro. L'immigrazione in Italia di milioni di persone dall'Est e dall'Africa impiegate nell'edilizia e nell'agricoltura a basso costo ha agito da calmiere per i salari di braccianti, operai e maestranze varie. Meno lavoro e meno soldi per agricoltori e operai, ma più profitti per pochi, in particolare per i grandi costruttori legati a doppio filo ai partiti e alle Grandi Opere Inutili. Di sviluppo nessuna traccia, di innovazione non gliene può fregar di meno a nessuno. Si recita la solita litania da cerebrolesi di "Lavoro, Crescita, Lavoro, Crescita" che non vuol dir nulla di nulla. Con chi competiamo a livello internazionale oggi? Con le aziende di calcestruzzo?
Per ovviare al problema si pensa ora di facilitare i licenziamenti con la messa in discussione dell'articolo 18. Così le aziende di tutto il mondo (a partire da quelle cinesi) potranno investire in Italia. Così dice Rigor Montis. Sappiamo già come andrà a finire. Il precariato e la disoccupazione, l'instabilità sociale, che hanno colpito 4/5 milioni di ventenni e trentenni, domani saranno estese ai quarantenni e ai cinquantenni. Le pensioni dei vecchi che hanno tenuto in piedi la baracca in compenso diminuiscono con la loro dipartita e valgono sempre meno per via dell'inflazione. E a questa situazione drammatica si sono aggiunti 350.000 quasi sessantenni esodati che non percepiranno la pensione per 7/8 anni e non hanno più un'occupazione. Si salvano ultra sessantenni, settantenni e ultraottantenni, l'età media dei politici. Morti loro, il Paese non avrà più pensioni,lavoro e neppure lavoratori.

Ps. Segui il tour elettorale 2012. Partecipa usando #m5sTour su Twitter e Youtube, o taggando "MoVimento Cinque Stelle" sulle tue foto e post su Facebook.
Oggi, 11 aprile, alle ore 15 sarò a Frosinone presso il Caffè Minotti in via Marittima, 309. Alle ore 18 a Cerveteri presso il mercato di Marina di Cerveteri, e alle ore 21 a Civitavecchia in p.za Fratti (ghetto) .

manibucate_3DA.pngSchiavi Moderni di Beppe Grillo

Schiavi telefonici outbound e inbound, schiavi pubblici e no-profit. Call center organizzati come istituti di pena. Un universo infernale e allo stesso tempo comico in cui tutto è permesso, tutto è rovesciato.

adagio-banner-s.jpg

10 Apr 2012, 13:16 | Scrivi | Commenti (844) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

nel settore trasporto merci il discorso lavoro è ancora più drammatico!! con la complicita delle leggi europee gli im...prenditori (furbi per ora) aprono solo una sede legale nei paesi dell est europa (bulgaria rep ceka romania polonia) dove gli automezzi immatricolati in quei paesi non ci vanno mai ma effettuano il loro lavoro quì da noi assumendo personale di quei paesi e facendo svolgere l'attività in italia facendo concorrenza sleale alle poche aziende che cercano di resistere ad uno stato ladro che ti risucchia tutte le risorse con tasse eccessive . CARO BEPPE puoi metterlo in risalto questo argomento nei tuoi comizi, i lavoratori visto che nessuno ci tutela siamo dalla tua parte sei la nostra unica speranza per un futuro che ormai sembra non esserci più un caro saluto e spero diventerai il nostro presidente del consiglio!!!

FABRIZIO P., Roletto Commentatore certificato 07.11.12 16:47| 
 |
Rispondi al commento

Commento politico n.43
Caro Beppe Grillo,
Bossi gridava Roma ladrona e intanto i ladroni sono lui e il suo partito, fa il pari con l'elezione di un picchiatore fascista a sindaco di Roma, che sta sistemando tutti gli amici e gli amici degli amici con i nostri soldi: non è stato solo un grave errore elettorale, ma è anche un'assoluta cantonata storica. Il massacro dell'economia dell'On. Monti ci attanaglia e ci impoverisce. Intanto lui, che fa il turista con i nostri soldi, ha supertassato le case e gli esercizi vitali per far fronte alla legge sull'articolo 18. Ecco qual'è il risultato di aver nominato senatore a vita e capo del governo: ora tassa la benzina. Ha tassato tutto, manca che Monti ci tassi la vita.
Sarebbe opportuno un nuovo governo, in pianura, che adotti la mia manovra economica che colpisce le 25 sanguisughe che ci affamano, risparmiando il 99% dei cittadini e garantendo un guadagno di multipli di 50 miliardi di euro.
Arnaldo Cantani

Arnaldo Cantani, Roma Commentatore certificato 18.04.12 21:53| 
 |
Rispondi al commento

Eh, no!Mio caro Beppe Grillo, adesso sto stancandomi di sentire sempre la solita solfa sui giovani che non trovano lavoro! Chi ha superato i 40 anni e si trova disoccupato(ricordiamo che siamo noi la prima generazione della legge Biagi!) sa benissimo di cosa parlo: ogni offerta di lavoro che leggiamo sui giornali e nei siti web, anche per cameriere e/o pulizie d'appartamento, ha come pregiudiziale l'età, rigorosamente under35 anni! E togliamo finalmente dal conto tutti i sedicenni iscritti agli uffici di collocamento per incominciare ad aver punteggio, che invece frequentano tutti i giorni la scuola dell'obbligo. Togliamo quegli studenti universitari che hanno firmato il patto a tempo pieno dell'università, togliamo gli stage e i tirocinii post-lauream(si, lo so che valgono ai fini contributivi, pure io ne ho fatto uno, ma se sei in laboratorio 8 ore, mi spieghi poi se mi devi anche contare come disoccupato?). Ecco, io ho una figlia universitaria, che lavora da due anni come cameriera, mentre a me non fanno nemmeno il colloquio di lavoro. Risultato? Io, che dovrei pagarle gli studi,non posso contribuire perchè, a 44 anni, sono vecchia per fare qualsiasi lavoro che non sia la colf a ore in nero, mentre lei, che dovrebbe mettercela tutta e studiare a più non posso e laurearsi in fretta( costa essere studenti) deve lavorare sino alle due di notte nei locali come bartender, e guadagna in due giorni quello che io riesco a tirar su in una settimana!Qui la metà dei giovani non lavora, mentre di tutto il resto della popolazione disoccupata adulta, che non vale nulla ai fini degli sgravi fiscali sui contributi INPS,non meritano nemmeno menzione, talmente sono invisibili al mondo. Gente con figli piccoli da mandare a scuola, con genitori che pagano loro l'affitto a 50 anni e passa, gente inutile...che tristezza!

Rosanna ., Selargius Commentatore certificato 17.04.12 15:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


BUFFONI!
Non solo se ne sono strafregati del referendum con cui il popolo sovrano decideva che non si sarebbe dovuto più elargire denaro ai partiti! Ci hanno presi per le natiche cambiandogli il nome! Ed oggi, vista l'indignazione popolare causata dai vari scandali per il denaro rubato e saccheggiato, uno di loro ha il coraggio di dire che se non arriva l'ultima tranche di "rimborsi" il partito rischia di fallire. MASCALZONI, FARABUTTI, LADRI! Centinaia, migliaia di aziende sono realmente al fallimento perchè non incassano da anni le fatture emesse alla pubblica amministrazione per forniture fatte. "Donate" a queste aziende i vostri rimborsi ed aiutatele a non fallire. Se poi fallirete voi, TANTO MEGLIO! Così andrete "finalmente" a lavorare veramente, ammesso che ne siate capaci. Infatti i vari Casini, Fini, D'Alema, Rutelli (per fare solo qualche nome) non hanno mai lavorato un sol giorno della loro vita! Solo chiacchere, chiacchere, chiacchere, A SPESE NOSTRE!
BUFFONI !!!

Roberto Mirandola 16.04.12 12:42| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo Beppe, stanno per spazzare via il settore fotovoltaico con un V CONTO ENERGIA scellerato scritto da "tecnici" incompetenti e bugiardi, che utilizzano il solito sistema tipico dei politici del "divide et impera" additando il fotovoltaico come la causa dell'aumento dei costi delle bollette,e creando l'ennesimo conflitto tra classi sociali inesistenti.
Sono fortemente interessato all'argomento poiche a 40 anni mi sono reinventato una professionalità in questo settore combattendo contro le banche (il caro Ministro Passera che oggi parla di interrompere la "speculazione" mi pare di ricordare che quando era in Intesa Sanpaolo non aveva tutta questa ostilità verso i fortissimi investimenti della sua Banca in questo settore)e contro le perplessità verso un investimento così incerto e a lungo termine in un paese che riesce a cambiare le regole in corsa e massacrare la fiducia dei suoi cittadini.
A questo proposito vorrei capire cosa avete intenzione di fare visto che non ho letto ne sentito nulla in merito e mi pare che il tema sia di estrema importanza, almeno per me e per i 150.000 addetti del settore...

Poi avrei diverse proposte da fare ma non ho abbastanza spazio per cui scriverò di nuovo.

Un abbraccio.

Fabrizio Viganò

FABRIZIO V., seregno mb Commentatore certificato 16.04.12 12:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vorrei portare all'attenzione un aspetto poco discusso del problema disoccupazione. Capita che una situazione non voluta, come spesso è il restare senza lavoro, crei una vera e propria tragedia famigliare, non solo per le immaginabili difficoltà economiche che comporta, ma per le implicazioni affettive che si porta appresso. Per gli ultra quarantenni (non sono citati come categoria nel post, ma sono tanti e non di meno in difficoltà a riciclarsi, si trovano solo lavori a partita iva) sposati/accompagnati perdere il lavoro significa molto spesso un deterioramenti della relazione affettiva con la propria partner. Parlo al maschile e politicamente scorretto perché sono le donne che più di frequente vivono la condizione del loro compagno come un suo fallimento personale. All'inizio pensavo che fosse una situazione mia personale, pensavo di aver condiviso la mia vita e messo al mondo 4 figli con chi pensava solo alla mia capacità di guadagno, poi vedendo le innumerevoli inchieste televisive ho appreso che è un aspetto più frequente di quanto potessi immaginare e che forse c'è un aspetto antropologico che induce le femmine a tal comportamento.
Sappiate comunque che per noi è già duro accettare questa situazione, abbiamo perso il lavoro e la dignità che da esso deriva, non possiamo pensare a progetti per il futuro nostro e dei figli, non aggiungete a tutto ciò la sofferenza di una separazione.

Riccardo Passardi 16.04.12 11:47| 
 |
Rispondi al commento

FORSE TI 6 DIMENTICATO di aver UCCISO un bimbo in fasce x SALVARTI LA PELLE! DAMN CODARD!

lo ricorderemo al GABIBBO

TnT 1130 16.04.12 08:11| 
 |
Rispondi al commento

NON SI PARLA PIU' DEI NATI NEL 1952 COME ME CHE LA FORNERO MANDA IN PENSIONE TRA SEI O SETTE ANNI.
COSA SI PUO' FARE CARO BEPPE? SONO DISPERATO E MALATO CARCINOMA TIROIDE. VOGLIO DIRGLIENE QUATTRO A STI BUFFONI CHE CI STANNO SPREMENDO E LORO COSA SI TOLGONO!!! RISPONDIMI AIUTAMI E SPERO DI VEDERTI AL GOVERNO A PRESTO FRANCESCO NAPOLITANO DA ROMA. LEGGI DI SEGUITO: Vorrei che la ministra Fornero mi spiegasse come mai hanno varato una modifica delle pensioni che nella sostanza porta tutti a lavorare ben oltre i 60 anni e, quando era in Intesa San Paolo ha fatto andare in prepensionamento diverse migliaia di dipendenti all'età di 56-57 anni perchè erano "troppo vecchi" per le esigenze dell'azienda.

Il ministro Fornero puo' pure piangere, ma chi crede di infinocchiare? Con le pensioni di vecchiaia hanno raggiunto il massimo dell'ipocrisia.Ma quale equità!!Vi sembra giusto che, chi maturava nel 2012 i canonici 60 anni(anno di nascita 1952) si trovi di colpo a dover maturare i 65 anni nel 2017!! Notoriamente chi matura la pensione di vecchiaia è il soggetto piu' indifeso. SPECIALMENTE IL COMPARTO SCUOLA DI CUI FACCIO PARTE. Tutti a casa dei cervelloni scienzati che sanno pure piangere???Che schifo.!!!

Francesco NAPOLITANO52, ROMA Commentatore certificato 16.04.12 06:45| 
 |
Rispondi al commento

Un medico specializzando che lavora spesso sei giorni su sette , percepisce 1830 euro per 12 mensilità e su questi soldi deve pagare circa 2000 euro di tasse universitarie .Sembre che sia in procinto di essere approvata una loro riduzione del 20% per i tagli di bilancio: è giusto che per risparmiare si tolgano in silenzio 360 euro su stipendi di questa entità ? Forse sarebbero altri gli stipendi e i vitalizi su cui incidere o comunque non sempre sulle categorie sindacalmente più deboli e senza potere contrattuale! La cosa peggiore è che ci sentiamo impotenti difronte a tali ingiustizie ed abbiamo la certezza che "a pagare siano sempre gli stessi" non è un luogo comune ma la verità.

marzia guarnieri 15.04.12 23:59| 
 |
Rispondi al commento

Vi consiglio di mettere sul sito questo:
http://www.ilcambiamento.it/lontano_riflettori/islanda_rivoluzione_silenziosa.html

questo articolo è illuminante e parla dell' Islanda.
Grazie!

Marco Revelli 15.04.12 21:05| 
 |
Rispondi al commento

()

Amedeo Axel Rasponi, milano Commentatore certificato 15.04.12 15:30| 
 |
Rispondi al commento

Queste situazioni sono paradossi,logici e di fatto.Ci stanno abituando ad accettare l'illogico come norma di vita,ingegneri ai call center e pregiudicati nelle istituzioni,imprenditori seri falliti e delinquenti a fare gli amministratori di banche,tutto al contrario.ABBIAMO PERSO DUE ISTITUZIONI FONDAMENTALI:UNIVERSITA' E MAGISTRATURA.....ECCO I RISULTATI!
CHIARAMENTE L'ATTACCO ALL'ART 18 SERVE AD ATTRARRE GLI INVESTITORI STRANIERI: se si arriva ad affermare tali porcate e non succede nulla allora fanno benissimo,ci meritiamo di essere trattati da imbecilli!

Ambrogio Giordano, Foggia Commentatore certificato 15.04.12 07:21| 
 |
Rispondi al commento

il prof. Monti ha ricevuto l'incarico di salvare l'Italia. Non far fare alla nostra nazione la fine della Grecia. Stipendio medio in Italia, 23.500 euro, stipendio medio in grecia 26.000 euro... la benzina, gazie a Monti, in Italia 2.00 euro/litro in Gracia 1.67 euro/litro ... età pensionamento 58/60 in Grecia, in Italia 67/ a non si sa ancora... ma non era meglio non salvare l'Italia?

valerio buonanno 14.04.12 14:08| 
 |
Rispondi al commento

Come cittadino italiano mi sento sfortunato e nato in disgrazia, perchè nato in Italia, dove pur di regolarizzare comunitari ed extracomunitari e non solo, viene messo in 2° luogo l'italiano, quello di casa propria!!! Per me è una questione di giustizia sociale! Prima pensi a quelli di casa tua e dopo puoi pensare a quelli di fuori! E non se ne vengano col solito discorso che agli stranieri danno il lavoro che gli italiani non vogliono fare! Di disoccupati veri, dico veri, di quelli che non hanno nessun'altro tipo di reddito, ce ne sono ! A quanti di questi son mai andati a chiedere se volevano fare gli operatori ecologici, bracciante agricolo e altri tipi di lavori stagionali? A me non hanno mai chiesto niente! Me lo son dovuto inventare io un lavoro! MA PORCA MISERIA, CONTINUARE A VEDERE CHE NOI ITALIANI, E I DISOCCUPATI IN PARTICOLARE, SONO MESSI AL BANDO NON MI VA GIU! ANCHE PERCHE' SE CI AVETE FATTO CASO IN TV, NEI TG E NEI VARI DIBATTITI POLITICI CHE SENTIAMO, NON SONO MAI NOMINATI.......ESISTONO SOLO COLORO CHE HANNO PERSO IL LAVORO, I CASSI INTEGRATI, LA DISOCCUPAZIONE GIOVANILE,I LAVORATORI A RISCHIO LICENZIAMENTO MA DEI DISOCCUPATI, DI QUELLI CHE NON HANNO MAI AVUTO IN VITA LORO IL PRIVILEGIO DI LAVORARE INQUADRATI, IN REGOLA, NON NE MENZIONANO PROPRIO!!!!! PERCHE' LA DISOCCUPAZIONE E' SOLO GIOVANILE ? E I 30ENNI, 40ENNI E TUTTE LE ALTRE FASCE D'ETA' CHE NE FACCIAMO??? SIAMO GIA' MORTI E SEPOLTI PER LAVORARE? SIAMO CHIAMATI SEMPRE E COMUNQUE IN CAUSA PER PAGARE TASSE AUMENTI E QUANT'ALTRO!!! LO SAI CHE SE HAI AL DI SOTTO DI 35 ANNI, SE HAI UN'ATTIVITA' IN PROPRIO, UNA NUOVA DITTA INDIVIDUALE, LO STATO PER AIUTARTI, NON TI FA PAGARE L'IVA. SE HAI SUPERATO I 35 ANNI DEVI PAGARE TUTTO! QUINDI SE HAI, PER ESEMPIO 40 ANNI E VUOI COMINCIARE UNA PICCOLA ATTIVITA' DOVRAI PAGARE TUTTO COME UNA GRANDE AZIENDA GIA' AVVIATA! PER TE CHE HAI SUPERATO L'ETA' COSI DETTA GIOVANILE, DEVI SOFFRIRE, DEVI MORIRE E SENZA PIETA' !!!!!

Pino C., Pozzuoli Commentatore certificato 13.04.12 13:17| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei che qualcuno mi dicesse o dicesse a quanti stanno nelle mie stesse condizioni, cosa abbiamo sbagliato. Laureato del 2002, dottorato nel 2005, ho iniziato a fare qualche supplenza nella scuola pubblica, con incarichi annuali per i primi tre anni. Dopo le varie riforme (tagli, allungamento dell'età pensionabile dei docenti, ecc.) mi sono visto ridurre progressivamente il numero di ore di insegnamento. Ora lavoro solo 8 ore a settimana, mi pago la benzina per raggiungere le scuole (sperdute) e guadagno 650€ al mese con un mutuo da pagare. Per fortuna è ancora viva mia madre, ma non so cosa devo fare e vedo il futuro nerissimo. Non vorrei fare per forza il docente ma dopo 8 anni di insegnamento non riesco a trovare altri sbocchi. Sento solo una grande solitudine, e nessuna istituzione di questa "democrazia" sembra accorgersi del dramma in cui viviamo.

Massimiliano B., Vetralla Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.04.12 15:51| 
 |
Rispondi al commento

http://pinoz6700.blogspot.it/2012/04/scoop-sensazionale-da-leggere-bene-in.html

Leggete questa notizia bomba sul CORRIERE DELLA SERA.

URGENTEEEEEEEEEE

tempesta_nel_ deserto Commentatore certificato 12.04.12 13:01| 
 |
Rispondi al commento

Il quadro è desolante,tutti si chiedono il perchè dello stato di sfacelo in cui siamo,ci si arrovella in teorie presunte teorie macroeconomiche mentre attendiamo una catastrofe che è già in atto.Serve un profondo rinnovamento,specie etico che deve coinvolgere tutti,altrimenti è sempre colpa degli altri e pensando che noi non c'entriamo ormai ci facciamo prendere per imbecilli.Abbiamo il voto come arma,se questi sono sulla breccia da oltre 40 anni
qualcuno li ha votati,o no? Riflettiamo!

Ambrogio Giordano, Foggia Commentatore certificato 12.04.12 08:57| 
 |
Rispondi al commento

IL MOVIMENTO 5 STELLE DEVE ESSERE COSCIUTO DA TUTTI!!!
PASSATE PAROLA, CONTINUATE COSì.
-FATE CONOSCERE IL PROGRAMMA
-QUELLO CHE HA FATTO
-CIò CHE STA FACENDO

Mario DE GASPERIS, roma Commentatore certificato 12.04.12 07:42| 
 |
Rispondi al commento

Tutto questo è triste, scoraggiante ed a quanto pare irreversibile. Beppe secondo te cosa dobbiamo fare nel concreto?! Io ho 24 anni, non me ne intendo minimamente di politica, di personaggi politici e non ci ho mai capito nulla. Quello che so è che non ho un lavoro, non posso realizzare il mio sogno di creare una mia famiglia (che tra l'altro mi è sempre sembrato un sogno alquanto modesto) perchè difficilmente un lavoro precario e malpagato (tra l'altro ormai è difficile trovare anche quello) mi permetterá o addirittura incoraggerà a mettere al mondo un figlio per farlo vivere nel futuro catastrofico che si profila ai nostri occhi. La domanda resta.. che cosa si puó fare?!

Alessandra Cinque 12.04.12 01:16| 
 |
Rispondi al commento

BOSSI SI E' DIMESSO ?

E CHI SE NE FREGA.....

Maroni vuole fare pulizia?

E CHI SE NE FREGA.....

Si è dimesso il trota ?

E CHI SE NE FREGA.....

La base è in rivolta ?

E CHI SE NE FREGA.....tutta gente pronta a rivotare questi pagliacci deficienti SPESSO UGUALI AI LORO VOTANTI.

HANNO RUBATO PER 20 ANNI ? SI

SI SONO ALLEATI CON IL PIU' GRANDE MAFIOSO CHE LA REPUBBLICA ITALIANA ABBIA MAI CONSCIUTO ? SI

HANNO RUBATO DENARO PUBBLICO A PIU' RIPRESE E SONO STATI CONDANNATI PER TANGENTI ? SI.

SONO DI FATTO QUELLI DELLA LEGA ASSIEME A TUTTI GLI ALTRI PARTITI, DEI MAFIOSI ? SI

ALLORA TUTTI DEVONO ANDARE A CASA RENDERE TUTTI I SOLDI RUBATI AI CITTADINI, STIPENDI E PENSIONI COMPRESI E VADANO A LAVORARE, CHI NON RIESCE A FARLO PUO' SEMPRE CHIEDERE L'ELEMOSINA CON LA SCIMMIETTA ACCANTO LUNGO LE STRADE.

ANCORA QUALCUNO LI VOTA ? SI PURTROPPO BISOGNEREBBE SCOVARLO E MANDARLO A VIVERE IN UN ALTRO PAESE.

RESTEREMO IN 6 7 MILA PERSONE IN TUTTA LA NAZIONE? MEGLIO POCHI CHE UNA MASSA DI DEFICIENTI CHE RAGIONANO CON I PIEDI !

Pietro T. Commentatore certificato 11.04.12 22:51| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, è esattamente così. Ma la salvezza non è 'andare all'estero', che poi questo estero salvifico si è ridotto oramai alla sola Germania, tutt'al più anche alla Francia (ricordate, qualche anno fa, la nuova terra promessa: la Spagna di Zapatero...che fine ha fatto?).

La Germania, la Francia semplicemente subiranno la stessa involuzione, ma più tardi..
Il che non è poco, si intende. Ogni anno guadagnato è un anno in più. Quindi chi ha la possibilità e la voglia di imparare il tedesco non esiti ad emigrare.

Ma non c'è da illudersi la soluzione non è 'fare come gli altri'. Buttare acqua fuori dalla barca è chiaro che è necessario, ma bisogna capire che la barca è bucata da tutte le parti...

La barca bucata è il sistema economico capitalista, che ha chiaramente esaurito la sua spinta propulsiva. Prima che sia troppo tardi esso DEVE essere sostituito con un sistema superiore: il SOCIALISMO.

Josef Dzugashvili (stalin) Commentatore certificato 11.04.12 22:34| 
 |
Rispondi al commento

Doniamo il nostro oro alla Patria !

Valter Conti M5☆ Commentatore certificato 11.04.12 19:28| 
 |
Rispondi al commento

Le mie regole personali:
1) non sbalordirsi più di nulla ed avere un punto di vista distante quanto basta per concepire il sistema politico come un unico organismo;
2) il mercato del lavoro è come il mercato delle prostitute, mortifica l'uomo ma per concepire un nuovo modo di lavorare bisogna mettere in discussione le fondamenta del capitalismo;
3) il petrolio è in esaurimento il resto sono chiacchiere, se non si è in grado di scegliere un'altra via di esistenza che non sia la dinamica consumista sarà la stessa dinamica a svegliarci dal torpore.


Sull'emigrazione di giovani (presunti) qualificati, sarà il caso di non fare di ogni erba un fascio.
1) dei diplomati (salvo che non provengano da istituti tecnico-industriali, alberghiero, scuole infermieristiche) non sappiamo che farcene;
2) sui laureati sarà bene capirsi: se emigrano laureati in legge, lettere, economia e commercio, psicologia, scienze politiche, pedagogia e tutte le altre lauree farlocche inventate dal centro sinistra (c'era in Puglia un corso di laurea per diventare veline..), ALLORA E' FESTA NAZIONALE: gente che non ha tenuto mai altro in mano che la matita e che chiederebbe di fare lo statale, il bancario, il giornalista, l'avvocato, cioè proprio le categorie che con la loro invadenza, presunzione e petulanza (e strapagata nullafacenza, aggiungerei) ci stanno mettendo al tappeto;
3) se invece partono medici ingegneri agronomi chimici e figure tecniche simili, allora si che mi dispiace.
In ogni caso Confindustria e Federlegno ci informano che mancano circa 80.000 figure professionali tra elettricisti, falegnami ed idraulici.
E i nostri giovani? sono così educati male che preferiscono prendere 500 euro al mese per dire bugie al pubblico in un call center (stando però seduti e all'aria condizionata), piuttosto che chinarsi sotto un lavandino per sturarlo, a 3000 euro al mese.

Vito Cartolano 11.04.12 16:56| 
 |
Rispondi al commento

EVASIONE ZERO ed aumento REDDITI NETTI
Bisogna rendere DEDUCIBILI e non detraibili tutto ciò che spendiamo dalla cosa più utile a quella più superflua.
Quali gli effetti?
Consentendo la deduzione di ogni spesa tutti, ma proprio tutti sono interessati ad ottenere il documento contabile e quindi si otterrebbero i seguenti effetti:
- Totale automatica eliminazione dell’evasione;
- Aumento dei redditi netti medio dal 40 al 100% (soprattutto per quelli inferiori ai € 2-3.000)
- Liberare la Guardia di Finanza da una enorme mole di lavoro e quindi riduzione della loro spesa;
- Incremento dei consumi: chi più spende (nei limiti del proprio reddito lordo), più aumenta lo stipendio netto;
- eliminare un sacco di adempimenti e leggi che incasinano la vita ai cittadini ed anche alle aziende per tentare di combattere l'evasione (ad esempio di recente i pensionati sono stati costretti ad aprire dei c/c, i commercialisti che devono fare da segnalatori di riciclaggio anziché fare il loro mestiere, ecc)
Ma bisognerebbe impazzire con tutti gli scontrini?! No, con la tecnologia di oggi si può.
Partendo dalla tessera sanitaria e codice fiscale che tutti noi abbiamo dotarla di un chip più evoluto di quello attuale che non solo serva a stampare il ns. codice fiscale sullo scontrino, ma memorizzi ogni transazione sul chip.
Agli inizi dell’anno successivo si va dal CAF (Centro Assistenza Fiscale, sindacato, patronato, commercialista) e si scarica tutti i dati sul loro computer ed in automatico si compila la dichiarazione dei redditi.
Nello stesso tempo ad ogni emissione di scontrino vengono inviati i dati del ns. acquisto all’elaboratore centrale del Fisco in modo che possa successivamente fare una verifica immediata della dichiarazione dei redditi presentata dal contribuente.

Ovviamente soprattutto nella fase iniziale di trapasso dall’attuale sistema fiscale a questo proposto sarà necessario rimodulare alcune aliquote irpef/irpeg e forse anche le aliquote iva (ai tecnici i calcoli)

DANIELE P. Commentatore certificato 11.04.12 16:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro Beppe, cambierà mai qualcosa in questo sistema scellerato e spietato? Oggi al mio ragazzo (30 anni) hanno comunicato che non avrà il contratto sperato. Io (31 anni) sono una psicoterapeuta e di lavoro nemmeno l'ombra. Pensa che scemi: avevamo pure fissato la data del matrimonio...

Emilia S. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.04.12 15:36| 
 |
Rispondi al commento

Dobbiamo ASSOLUTAMENTE mandare a casa questo governo!

Se quello che si prospetta diventera´realta´, sara´la completa ROVINA ALMENO del 50% degli Italiani.
Proposta:
I Piigs escono dall´Euro ed adottano una moneta denominata ECU, che io penso avra´ il 50% del valore dell´ Euro.
E fin qui non andrebbe male, perche´acquisteremmo competitivita´.
Il disastro sarebbe che i debiti RESTANO IN EURO

Immaginiamo un povero cristo che ha un mutuo di 100.000 euro e fatica ORA a pagare le rate.

1) Come fara´quando guadagnera´in ECU (50%)
2) Ammesso che ce la faccia, vale la pena di pagare una casa 100.000 euro quando il suo valore di mercato e´a tutti gli effetti 50.000?

Questo per il debito privato.
E il debito pubblico?
Se non riusciamo a pagare interessi del 6%, con una moneta debole diventeranno 12%.


MOLTO MEGLIO FALLIRE !!!
e FALLIRE SUBITO!

Patrizia B. 11.04.12 14:11| 
 |
Rispondi al commento

bossi piangeva perchè ha capito che il suo ciclo è finito
oppure perchè ha capito che a fotterlo sono stati i suoi
amici di merende?

pericle 11.04.12 13:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

piu' che calare le spese dello stato, pensioni, sanita', buste paga etcetc. il governo si dovrebbe occupare di calare, magari eliminare, gli sprechi di stato, evasione, corruzione, inciuci economico-politici, sprechi veri e propri, istituzioni politiche e non avide di denaro e potere, mafie etcetc.

francesco 11.04.12 13:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

dopo l'avvento di berlusconi il debito è raddoppiato?
ma scusate e l'euro non lo calcolate?
cosa voglio dire?
anche il biglietto dell'autobus è raddoppiato con l'euro
di conseguenza anche mangiando in proporzione la stessa
percentuale soldi il debito è raddoppiato.

pericle 11.04.12 13:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ieri sera a porta a porta
c'èra l'orangotango dal crodino

che mandibole!
altro che capo scorta per andare dietro
a questa "meridio padana" bisognava

essere realmente guapo, si se gira dopo una pecorina sono cazzi

povero koolo dal amante varesotto

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.04.12 13:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stamane tale ONETO considerato lo “storico” della lega ha detto che

- I Leghisti\Padani sono antropologicamente diversi.

Però non ha spiegato diversi da chi?
Noi abbiamo potuto vedere padani in camicia verde che compioni riti , bagnandosi con l’acqua del Po, cantando impropriamente il “Va’ pensiero” che non ha nulla a che fare con i popoli italici,ecc. , ma che “usano gli autisti come Bancomat”, investono in Tanzania, fanno fallire Banche, Truffano l’Europa con le Quote latte, finanziano e fanno affari come personaggi poco puliti affiliati con la Mafia.

*Ha ragione!
A vederli ieri sera in quella tragicomica-sceneggiata , più che diversi, mi sembravano “ANTROPOLOGICAMENTE MOdificati”,ovvero”mitridaticizzati”.
Che pena!
Urlavano “Maroni!Maroni! inneggiando all’orgoglio padano …orgoglio di che?

Delle ruberie e delle appropriazioni indebite della Bossi Family?

Questo è Oneto:

http://www.dagospia.com/rubrica-3/politica/il-patto-della-prostata-gilberto-oneto-teorico-della-secessione-spiega-perch-bossi-ingoia-ogni-26962.htm#Scene_1

Oneto all’Infedele: Bossi è sotto contratto notarile con Berlusconi

http://www.youtube.com/watch?v=FqAYBTnTOxY

L’accordo segreto tra Bossi e Berlusconi

10/04/2012 – Parla Rosanna Sapori, la prima a denunciarlo

http://www.giornalettismo.com/archives/246456/laccordo-segreto-tra-bossi-e-berlusconi/

Il passato burrascoso tra Bossi e Berlusconi

http://www.alla-fonte.it/joomla/parole-a-confronto/il-passato-burrascoso-fra-bossi-e-berlusconi.html

PS

Non perdiamoli di vista e non abbandoniamo all’oblìo la storia dei fatti.

maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.04.12 13:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Non siamo un partito di corrotti"
"bossi non merita questo"

Poveri leghisti quasi quasi mi convincono ;(

ma purtroppo IL NEGRO NON DIMENTICA... NE PERDONA


LEGHISTI LADRI fascistoni di verde siete uguali ovunque centro nord sud delinquenti e basta

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.04.12 13:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

che succede a chiomonte, ci sono stati incidenti? hanno ricominciato gli espropri e la recinzione protetti dagli agenti stanotte? ma come caxxo agisce questo governo alla luce dei fatti di corruzione e politica emersi in questi giorni? ma chi cazzo sta guidando questo paese?

LaSoLreLaSoL Commentatore certificato 11.04.12 13:20| 
 |
Rispondi al commento

alfano + maroni il nuovo che avanza,vuoi vedere che
alle prossime elezioni questi rivincono.

pericle 11.04.12 13:18| 
 |
Rispondi al commento

Le macchine ci sostituiranno in tutto
ma poi il petrolio finirà
e il mondo si distruggerà
però! C'è una risposa a tutto
ed è
42

angelo b., forlì Commentatore certificato 11.04.12 13:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

per me il pareggio di bilancio in costituzione lo vuole la comunita' europea e per capire il motivo bisogna partire dagli anni '90:

il debito pubblico, raddoppiato ai tempi del CAF, era ormai fuori controllo per colpa soprattutto degli altissimi interessi che si dovevano pagare (lo spread allora era arrivato a 700) e le manovre finaanziarie sia pur lacrime e sangue servivano solo a mettere delle pezze ma la strada verso il fallimento era gia' stata imboccata. come sta succedendo oggi.

poi spunta prodi che capi' che l'unica possibilita' di salvezza era lasciare la lira e collegarci alla moneta nascente europea, solida perche' sarebbe stata sostenuta da stati economicamente sani come la germania e gli stati del nord europa. facendo cosi' avremmo avuto una moneta con pochissima svalutazione.

siccome pero' il debito pubblico italiano era al 120% e per entrare in europa il limite massimo era del 60%, promise che saremmo rientrati nei parametri in pochi anni.

l'europa accetto' e lo stato italiano (anche se ancora la moneta europea non c'era fisicamnete ma a quel tempo venne sancita l'unione moentaria e economica europea), mantenendo le entrate uguali e semplicemente usufruendo dei bassissimi tassi di interesse che doveva pagare sui titoli di stato calo' il suo debito che nel 2000 scese fino al 107%.

purtroppo successe che dopo arrivo' berlusconi che comincio' a sperpereare il denaro, evasione alle stelle, corruzione idem, mafie dilaganti etcetc. e oggi, dopo un'altra parentesi di 2 anni dove il debito scese di nuovo, ci ritroviamo come siamo messi adesso.

unica salvezza che abbiamo, come allora, un altro colpo come l'ingresso nell'euro e questo colpo si chiama titoli pubblici europei cioe' titoli pubblici dove il garante non e' piu' uno stato ma tutta l'europa.

siccome pero' l'inchiappettata l'europa se l'e' gia' presa una volta e siccome certi fantasmi un po' angoscianti ancora svolazzano, oggi non si fida piu' della parola ma vuole mettere nero su bianco.

francesco 11.04.12 13:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si è dimessa o no, Mamma Ebete?

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 11.04.12 13:01| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Linkiesta.it
L’Italia ha collocato stamane 8 miliardi di euro in Bot a dodici mesi a un tasso d’interesse del 2,84%, quasi il doppio rispetto all’ultima asta. Mentre la Spagna non esclude di aver bisogno di un aiuto esterno.
“Non ci sono abbastanza soldi per salvare Roma e Madrid”
www.linkiesta.it
Non si allenta la pressione nei confronti di Italia e Spagna. I nuovi focolai della crisi dell’eurozona sempre Roma e Madrid. Preoccupano i tagli a cui sarà sottoposta la penisola iberica

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 11.04.12 13:00| 
 |
Rispondi al commento

mattei era una persona intelligente,ma forse non aveva
calcolato che un'italia energicamente indipendente a
qualcuno non sarebbe piaciuta.

pericle 11.04.12 12:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

asta per le frequenze televisive?aspettiamo prima di
cantare vittoria,vediamo la regolamentazione,vuoi
vedere che alla fine mediaset ci guadagna?

P 11.04.12 12:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ho visto il filmato dello spot MS5 di lecce,beppe
troppe parolacce troppa agitazione qualche momento
di default,l'eta si fa sentire. sta calmo se fai un
ictus mi diventi come il bossi,devi tenere duro fino
al 2013 poi tireremo fuori le palle appena le avremo
ritrovate.
QUI NON CI SONO QUI NEANCHE,MA DOVE SONO FINITE? PAPA'
MAMMA,PER CASO AVETE VISTO LE MIE PALLE.

pericle 11.04.12 12:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ASTA FREQUENZE TV --


Niente frequenze gratuite per le televisioni. Le frequenze tv infatti andranno all'asta e saranno vendute a pacchetto, come annuncia il ministro dello Sviluppo economico, sottolineando che ''il beauty contest verrà azzerato”.

Nino da Palermo 11.04.12 12:41| 
 |
Rispondi al commento

Quando un VDAY per darci più visibilità e finalmente contare fisicamente in quanti siamo?

Charles foster kane 11.04.12 12:38| 
 |
Rispondi al commento

notizie dal "petrodollar"

Pare che l'Iran abbia chiuso i rubinetti anche alla
Spagna e stia minacciando l'Italia !

Ragazzi, spolverate le biciclette,altro che spread
o non spread!

povero Enrico Mattei, mah!

Lenin eterno (l'unico), Roma Commentatore certificato 11.04.12 12:37| 
 |
Rispondi al commento

avete visto il bossi come piangeva,io non ho esperienze
in merito,ma presumo che prenderlo in quel posto,se il
fallo è di dimensioni notevoli, deve fare un male boia.

pericle 11.04.12 12:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Caro Beppe,
a giurisprudenza mi avevano fatto studiare la legge Biagi, ma finché non mi sono informato (anche grazie a te) non mi ero reso conto della catastrofe che aveva creato nel mondo del lavoro. Anni e anni di battaglie sindacali per tutelare i lavoratori a tempo indeterminato, rese inutili dalla creazione di altre categorie di lavoro che non sono tutelate. Il giochino è semplice: ci hanno fatto laureare tutti (convincendoci che senza la laurea siamo degli idioti), avendo tutti la laurea c’era forte domanda di lavoro ma scarsa offerta, quindi ci hanno proposto stage gratuiti e lavori precari (non tutelati dallo statuto). Invece che abrogare le norme dello statuto, le hanno eluse con una facilità impressionante. E ora? Con la scusa di fare politiche per l’occupazione partono sempre dallo stesso punto, togliere i diritti dei cittadini.
Ieri sono stato ad Acerra dove tu eri in tour per il M5S, pur non essendo elettore in quel comune mi interessava comunque vedere cosa stava diventando il 5 stelle, e con piacere ho potuto vedere che si sta espandendo.
Il mio è solo un commento su un Blog, ma quello che vale io ti dico grazie. Anche grazie a te ho potuto aprire gli occhi, e capire che la vera RIVOLUZIONE è L’INFORMAZIONE. “Se io mi informo eviterò di farmi prendere per il culo, ma se tutti ci informiamo potremo cambiare qualcosa!” Su questa frase ci ho costruito il mio programma radio DESTABILIZZATORE, dove non si parla di puttanate per rincoglionire gli ascoltatori, ma divertendoci e ascoltando buona musica facciamo INFORMAZIONE.
Ognuno deve mettere qualcosa di suo in gioco, io (anche se non vengo pagato)provo a fare la mia parte e magari grazie a questo commento altri amici del Blog possono essere interessati a seguirci tramite le nostre pagine di facebook e twitter e il canale youtube.
Andrea Carmine Acconcia (DESTABILIZZATORE)


ladri a casa nostra

e continuano a prendere 5 euro a voto per ogni anno

chiedono scuse per i figli ladri

si mettono in mano delle scope

ma continua tutto uguale

e si arriva il nano meneghino nuovamente uniti nella associazione per delinquere

MARRONI COMBATE LA MAFIA MA AL AQUILA NIENTE VEDO E NIENTE SACCIO

LEGHISTI PEGGIO DI TOTO RHINA anzi sono superiori

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.04.12 12:32| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bossi piange, lacrime di coccodrillo degno padre di un trota.

Ma andate a LAVORARE FARABUTTI

Francisco C., Milano Commentatore certificato 11.04.12 12:31| 
 |
Rispondi al commento

SONO TUTTI LADRI
FUORI DALLE PALLE

Francisco C., Milano Commentatore certificato 11.04.12 12:28| 
 |
Rispondi al commento

Ho capito il vero disegno di monti. Lui non lo dice perché è troppo umile e non vuole prendersi tutti i meriti. Ci sta aiutando a preservare il nostro bene più grande: la salute. Il suo obbiettivo è: eliminare l'obesità, la più grande sventura della storia dell'uomo. Un genio!

Alessandro Ferrari 11.04.12 12:24| 
 |
Rispondi al commento


MINISTRO PASSERA EROE POLITICO?

--------------------------------------------------------

Il ministro Passera scaglia la sua pietra in fronte alle lobby politiche della tv come Davide fece con il filisteo Golia. Il ministro indice l'asta che sarà fatta di pacchetti di frequenze con durate verosimilmente diverse. E da cui conta di raccogliere tra 1 e 1,2 miliardi di euro da destinare alla povera gente e agli umili tartassati dalle tasse.

Addio “Beauty contest”, le frequenze tv verranno messe all’asta dopo le innumerevoli lettere di protesta e petizioni dei cittadini italiani al governo.

http://www.avaaz.org/it/no_tv_gratis/?vc

Nonno felice Bologna 11.04.12 12:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SCARRAFONI...

Roberto terzogenito del Boss: ”Sono schifato, a dir poco. Purtroppo viviamo in questo Paese di merda”. Sicuro di non farne parte? Non del paese ovviamente.

VERDI.

BY GFD


Scleropadano :
"C'è un complotto !"


Eh,eh,eh,eh,eh,eh!

Sempre detto io che i gombloddisdi sono gente rintronata !

Renzo Iridea, Bellaria Commentatore certificato 11.04.12 12:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mentre impera la follia dei governi occidentali, tutti impegnati a far credere ai loro popoli che lo SPREAD e il DEBITO PUBBLICO siano i perni intorno ai quali ruotano le loro esistenze, MADRE NATURA ci ricorda quanto siamo meschini e idioti e quanto abbiamo perso il senno e il senso della REALTA'.
SISMA DI 9° grado richter in INDONESIA, a cui seguirà un devastante TZUNAMI come già accadde nel 2004.

noi esseri umani agli occhi di una eventuale DIVINA PROVVIDENZA dobbiamo apparire davvero PATETICI, RIDICOLI, e INSULSI.
hai visto mai che se davvero esiste abbia deciso che è ora di dire basta e terminarci?

sarebbe uno degli atti di giustizia più memorabili della storia dell'UNIVERSO.

davide lak (davlak) Commentatore certificato 11.04.12 12:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho visto ieri gli interventi di Maroni , Bossi....al raduno ? , assemblea?
Desolante .
Fra cori da stadio , discorsi da trattoria .....
Sembrava una rimpatriata di sfigati , tifosi di una squadra retrocessa in serie B per il calcio scommesse .
UN ex movimento , partitino che si regge solo sui soldi oggi e sulla promessa di distribuirli, spartirli ....alle sezioni....

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.04.12 12:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Lo Spread cala il sipario.

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.04.12 11:55| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, tutto quello che non và (anche grazie a te) l'abbiamo capito da un pezzo e ce lo ripetiamo ogni giorno, il problema credo sia trovare e proporre soluzioni "praticabili" a questi problemi.Per essere concreti il M5stelle si propone giustamente come "altra cosa" rispetto ai tradizionali partiti politici,ma credo sfugga ancora cosa sia, facciamo un giochino? domani ci sono le elezioni e M5 stravince da solo (visto che rifiuta alleanze), quale sarebbe la sua rappresentanza governativa (ministri), quale il suo programma concreto per risolvere i problemi segnalati nel blog (lavoro, riforma sistema imprese, riforma fiscale,sistema bancario, pubblica sicurezza,immigrazione, accordi internazionali missioni,sanità ecc. ecc) ??? stanco del sistema dei partiti che definire marcio è un eufemismo credo però che sia giunto il momento di proporre alla popolazione una alternativa solida e credibile, spiegando con esattezza cosa ed in che termini potremmo cambiare domani, quali garanzie ci saranno di tenuta dei nostri risparmi del nostro lavoro delle nostre case e chi sarà deputato a rappresentare i nostri interessi in europa e nel mondo. a mio parere limite ed onere di questo movimento e di chi lo guida è fare lo sforzo di diventare da organo di denucia (sacrosanto), un organo di governo con tutto il peso che ciò implica. i giovani sono una grande risorsa ma non bastano a governare la moltitudine di problemi che abbiamo - un ventenne sindaco di Milano è una bella "provocazione" ma tale resta.Insomma se veramente questo M5 vuole essere alternativo a questo sistema deve necessariamente strutturarsi altrimenti leggerò sempre con interesse le tue denunce ma non potrò darti il mio voto come invece spererei di poter fare.Se non ora, quando? un saluto

franco viredda 11.04.12 11:48| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Il lvaoratore è scomaparso. Il lavoratore è mai esistito? Forse ai tempi dei nostri avi, prima, durnte e negli immediati dopoguerre. Poi, con il mutare della società, il significato della parola LAVORO è radicalmente cambiato.
LAVORO = CULO SULLA SEDIA,SETITMANA CORTA,VACANZE A NATALE CAPODANNO E PASQUA,FERIE PIU' PONTI VARI.....E SOPRATUTTO MEGASTIPENDIO POICHE' BISOGNA MANTENERE UN CERTO TENORE DI VITA.....I SACIRFICI....ZERO!!!
Parliamoci chiaro: NON C'E? SCRITTO DA NESSUNA PARTE CHE LAUREA= LAVORO. NE TANTOMENO LAUREA= LAVORO MANAGERIAle: DA NESSUNA PARTE.
La laurea è un traguardo puramente personale.
Le basi del nostro futuro le mettiamo a scuola, è vero. Ma per il resto dobbiamo provvedere noi.
Io ho quasi 40 anni, ed è da quando sono ragazzino che vedo gnitori inculcare nella testa dei figli il concetto del super-ego:
- Tu vali;
- Tu non puoi fare questo perchè è umiliante;
- A fare quest'altro sei sprecato;
- Figliuolo, non voglio che ti spacchi la schiena come tuo padre e tua madre........
E così via.....
- Se ti laurei hai il lavoro......
Sti figli, cresciuti a pane palysttaion ed idee fasulle, sono quei milioni di disoccupati che si crogiuolano dietro la scusa: "non c'è lavoro" e manco cercano. Lavori di merda ce ne sono a miglialia.....Ma includono il lavoro domenicale e spesso festivo.....al quale nessuno vuole rinunciare, anche a costo di perdere un opportunità lavorativa.
Ssicuramente questi lavori di merda sono la negazione della vita......Ma se c'è necessità...
O lo facciamo noi....oppure gli extracomunitari...
E'chiaro: siamo in un periodo di crisi senza precedenti. Frutto di malgoverno e sopratutto di pessimi iatliani. I politici sono sicuramente colpevoli, ma noi più di loro.
Noi le rivolte non le facciamo....e questi ci marciano.
Loro strarubano e noi......arrotondiamo.
Esuste una soluzione?

Matteo Simone Fazioli 11.04.12 11:32| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento


ADDIO TV CONTROLLATA DALLA POLITICA!

---------------------------------------

Addio “Beauty contest”, le frequenze tv verranno messe all’asta dopo le innumerevoli lettere di protesta dei cittadini di avaz al governo.

I cittadini americani abbandonano in massa le pay-tv a favore di servizi di streaming. Secondo lo studio condotto dall'azienda candese Convergence Consulting Group, dal 2008 sarebbero circa 2,65 milioni gli utenti ad aver disdetto il loro abbonamento alla tv via cavo in favore dello streaming web. Il 2.6% degli abbonati vuole poter scegliere di guardare il proprio programma preferito gratuitamente senza sottostare ad un preciso palinsesto o condizionamenti politici.

Edmond Dantès 11.04.12 11:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"No, è stato un attacco multiplo "...
Visto che sei tanto brava nel copia incolla, non puo´trascriverne almeno qualcuno?

E soprattutto spiegarmi il vomito, perche´io li ho letti, ma non mi sono per nulla sembrati quello che tu dici...

Riguardo ai 20 anni che voto lega, mi fai troppo vecchia...Io ho votato una volta sola nella mia vita (ed e´stata una volta di troppo) e mi sono "persa" le altre votazioni, ma sono sicura che siano molto meno di venti...
E poi, io sono cittadina tedesca in seguito a matrimonio con un tedesco e, forse non lo sai, ma se scegli la cittadinanza tedesca devi abbandonare quella italiana.
Non mi risulta che uno che NON e´cittadino italiano possa votare....

Patrizia B. 11.04.12 11:31| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' il lavoro che sta scomparendo. Quindi: lavorare meno, lavorare tutti e... non rubare.

mauro g., imola (BO) Commentatore certificato 11.04.12 11:26| 
 |
Rispondi al commento

VIDEO DEL FATTO QUOTIDIANO :


http://tv.ilfattoquotidiano.it/2012/04/11/napoli-grillo-giornalisti-feccia-come-politica/194371/

PAOLO COGORNO, Cogorno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.04.12 11:26| 
 |
Rispondi al commento

Con la politica proporzionale si potrebbe mettere finalmente in discussione seriamente l'assolutismo, sia politico che burocratico e di mercato.
In che senso? Nel senso che, per esempio in Italia, quando una persona entra per procedura concorsuale in un posto di Stato viene selezionato tramite un concorso che sancisce il fatto che lui "E' la persona giusta" (è significa essere concetto assoluto) e tale giudizio è assolutista e permane. Ora, Monti sta mettendo in discussione in maniera altrettanto assolutista il posto di lavoro cercando di dire, poichè ci siamo accorti che "NON ERA la persona giusta lo licenziamo, ma per farlo dobbiamo togliere l'art 18". Entrambi i ragionamenti peccano di mancanza di proporzionalità. Bisognerebbe introdurre forme più morbide e graduali come "probabilmente è la persona giusta" ma "deve dimostrarlo sempre" e "può anche non essere la persona giusta o essere parzialmente la persona giusta", " è la persona giusta ma non fa un cazzo", "è la persona giusta ma è lento", "è la persona giusta ma è un ladro". E come si fa a introdurre forme morbide? Bisogna mettere in discussione lo stipendio, sventrarlo come una casa vecchia e ristrutturarlo oppure costruire forme di stipendio nuove introducendo indici dinamici che tengano conto dell'attività di un lavoratore. Introdurre stipendi dinamici proporzionali a quello che uno fa, sia esso un politico che funzionario che semplice dipendente, ed evitare gli effetti del turbocapitalismo che sono quelli dello sfruttamento assoluto e del cestinamento senza protezioni sociali.

mario mario Commentatore certificato 11.04.12 11:21| 
 |
Rispondi al commento

Ho notato che Beppe nei comizi sta facendo più propaganda che gli anni scorsi.
Bene, ci vuole.

PAOLO COGORNO, Cogorno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.04.12 11:15| 
 |
Rispondi al commento

Commento politico n. 41
Caro Beppe Grillo,
Quello che fa la Lega è un fatto isolato, è la nostra economia che traballa
La pressione fiscale raggiunge il 50%, la disoccupazione vola al 10% (sono 2 milioni), quella dei giovani tocca il 30%, ogni giorno si chiude un'impresa, questo è il risanamento annunciato da Monti.
E' stato un martedì nero quello di oggi, lo spread rispetto ai Bund tedeschi ha messo il turbo, è risalito oltre 400, con un crollo della borsa di oltre 17 miliardi di euro in capitalizzazioni,
In tutto questo, il protetto Monti ha fatto il giro del mondo con i nostri soldi, ieri era in Israele.
Vorrei inviare la mia manovra statistico economica che colpisce le 25 sanguisughe che affamano l'Italia, risparmiando da un lato il 99% dei cittadini e dall'altro fa risparmiare multipli di 50 miliardi di euro.
Arnaldo Cantani

Arnaldo Cantani, Roma Commentatore certificato 11.04.12 11:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi scuso se devo mettere qui un commento di risposta a Patrizia ma non riesco ad aprire il blog per scarsa connessione

Eh, Patrizia, e magari si fosse trattato di 'un' commento! No, è stato un attacco multiplo e concordato di una cattiveria inaudita che è andato avanti per un pezzo e non si è limitato a comparire su questo blog ma si è allargato alla posta privata e pure alle molestie telefoniche.
Capisco che tu non puoi giustamente leggere tutti i post e non puoi ovviamente vedere chi viene attaccato e come e dunque hai le tue lacune sul sapere cosa è stato fatto e cosa no. Ognuno ha molte cose con cui occupare il suo tempo. Io invece, non uscendo mai di casa e dormendo poco, di tempo ne ho molto e i post li leggo TUTTI. E ho poi la corrispondenza privata con molti blogger e di cose ne vengo a sapere parecchie e se spesso ce l'ho a morte con qualcuno, credimi che ho i miei buoni motivi.
Tu per es. hai sempre visto gli insulti con cui io rispondo agli altri, ma stranamente non hai mai visto gli attacchi folli che da anni ricevo io sia qui che nella posta privata. Non li vedi
perché hai una specie di paraocchi per cui vedi solo quello che ti fa comodo. E sennò come facevi a votare Lega per 20 anni?
Immagino che neanche gli insulti a Mary li avrai visti.
Così puoi dire tranquillamente che io me li sono sognati. Quello che non vuoi vedere, secondo te nemmeno deve esistere!? :-)
Ma per i fatti è come per la legge: ignorantia non excusat.
Quel che mi chiedo è, se non sai, perché devi fare insinuazioni per negare quello che non sai? Forse per aggiungere discredito a diffamazione?
Continua così che sei sulla buona strada dell'inferno: stare coi malvagi, attaccare le vittime, difendere i delinquenti e sostenere sempre la parte dei ladri e dei diffamatori aggiungendo del tuo. Ma la reputazione è tua e ci puoi fare quello che ti pare.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 11.04.12 11:03| 
 |
Rispondi al commento

SE piove = governo ladro...
quando grandina= ????

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 11.04.12 11:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ah ah ah, ma ancora esistono i leghisti? Gente schifosa, razzista, inutile, arrogante e ignorante...
Ora invocano pulizia? Maroni fino a ieri non sospettava nulla? C'è un complotto?
Dai, che adesso possono tornare ad allearsi con lo psiconano, e formare di nuovo una bella coalizione di banditi senza dover nemmeno fingere di essere onesti (per quei pochi che ci avevano creduto)...

luca 11.04.12 11:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

(02.04.12) Trentino Coldiretti: Tutto bene con i pesticidi, tranne gli "allarmisti"

Il Trentino - insieme a Bolzano - detiene il record del maggior uso di pesticidi per ettaro coltivato. In barba ad una immagine costruita a colpi di campagne milionarie. Ora, però, una parte dei residenti della Val di Non (dove si produce Melinda) e alcuni comuni, hanno intrapreso azioni per tutelare la salute. Azioni che, intensificandosi, rischiano di far arrivare fuori dal Trentino l'eco della questione e di compromettere l'immagine dorata di Trentino felix (e il business della monoMelindacoltura). Intanto Melinda corre ai ripari e annuncia che la quota bio salirà nei prossimi sei anni al... 1,5%. Scegliete se ridere o piangere leggi tutto

http://www.ruralpini.it/

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 11.04.12 11:01| 
 |
Rispondi al commento

PAREGGIO DI BILANCIO IN COSTITUZIONE: MERCOLEDI’ (OGGI) GOLPE IN PARLAMENTO SENZA CHE GLI ITALIANI LO SAPPIANO. FATECI FARE IL REFERENDUM!

Mercoledì il Senato voterà in seconda lettura il definitivo stravolgimento dell’articolo 81 della Costituzione, inserendo nella stessa il pareggio di bilancio. Si tratta di un rovesciamento della Costituzione perché le politiche neoliberiste verranno poste alla base dell’azione dei governi per l’oggi e per il domani. Con una norma di questo tipo – tanto cara ai nazisti fino all’ingresso in guerra – Roosevelt non avrebbe mai potuto fare il New Deal e le politiche keynesiane – che hanno permesso il miracolo economico – sono messe fuori legge. Si tratta di una aberrazione culturale e politica; si tratta soprattutto di un vero e proprio golpe finanziario. Questo governo e questo parlamento sono dei ladri di democrazia che stravolgono le regole democratiche senza che il popolo possa dire nulla. Per questo rivolgiamo un appello ai Senatori affinché non approvino questo provvedimento con una maggioranza di due terzi. Almeno il popolo potrà esprimersi in merito con un referendum.

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 11.04.12 10:53| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come si introduce proporzionalità tra diritto e lavoro? E semplice, prima di tutto si introduce un diritto a prendere per tutti (stipendio minimao garantito che all'inizio può essere di pochissimo tipo 100 euro al mese) che garantisca a tutti dignità anche in assenza di lavoro.
Si inizia con poco e le risorse si prendono da meccanismi di proporzionalità per chi ha il diritto a lavorare (che stimolati da tali meccanismi ridurranno il debito, saranno più efficienti etc).
Mi spiego, un dipendente della pubblica amministrazione avrà una parte di stipendio fisso e una quota proporzionale ad indici di gradimento e a quantità di lavoro svolto e a ore di lavoro svolte.
Un politico avrà uno stipendio con quota fissa e con quote proporzionali ad indici di gradimento dei votanti il suo partito, e quote inversamente proporzionali al debito prodotto dal Paese e non avrà quote dipedenti dall'incremento di debito pubblico prodotto da suoi avversari politici.
Un professore universitaro avrà una quota di stipendio fissa e quote proporzionali all'indice di gradimento dei suoi studenti, quote fortemente proporzionali al numero delle sue pubblicazioni e proporzionali all'inpact factor delle riviste sulle quali pubblica (non servono commissioni per stabilire la qualità della sua ricerca, basta l'impact factor delle riviste che è più sufficiente perchè riviste dell'oratorio hanno impact factor pari a 0,0...x).
Un assessore avrà una quota fissa e una quota proporzionale al numero di cittadini fruitori del servizio che offre e, da un indice di gradimento delle stesse (scuole, palestre, piscine, biblioteche etc) e se è un assessore alla cultura, quote fortemente proporzionali alla qualità delle sue pubblicazioni culturali (libri, articoli di giornali, pubblicazioni etc etc)......

mario mario Commentatore certificato 11.04.12 10:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Monti se ci sei batti un colpo...o grafici...dove li hai messi!!...il Bocconiano che manda avanti l'italia a pezzi e bocconi!...arriverà il giorno che vi verrà presentato il conto delle v/s cazzate!ehhh spero che la magistratura vada avanti a tutta randa!..inizino le perquisizioni in tutte le sedi di partito..ehhh!sono sicuro che molti finanzieri in pensione rientrerebbero in servizio "gratuitamente".ehhh!pur di fare indagini fiscali in tutte le segreterie di partito...!!
Certo che ben presto questi partiti grideranno al "golpe"..invece loro i golpe non li fanno...c'hanno truffato con il primo referendum..poi il secondo con l'1% e Trabagai varii!!
Questi per fare i TRABAGAI sono bravi, ma siccome sono stupidi e troppo sicuri del loro potere...lasciano tracce ovunque!!...!!

roby f., Livorno Commentatore certificato 11.04.12 10:47| 
 |
Rispondi al commento

"LO SPREAD COLPISCE SOLO GLI STATI CHE SONO INFLUENZATI FORTEMENTE DAI GOVERNI DI SINISTRA "

Sbagli.
Perche´non esiste piu´la sinistra o la destra.
Non sono mai esistite.
Quello che esisteva era lo scontro tra due tipi di societa´:
1) La societa´composta da individui, liberi pensatori
2) La societa´collettivista in cui non esistono individui, ma tutto e´subordinato all´appartenenza al "gruppo".

Nella prima gli individui sono artefici del loro futuro, nella seconda e´"il gruppo" che e´artefice del suo futuro quale dettato da chi "governa" il gruppo.
Sia il Fascismo che il Comunismo sono societa´di tipo collettivista.
Nel primo governano le grandi corporazioni che usano i politici come marionette per fare leggi che aumentino il potere delle multinazionali.
Ti faccio piccoli esempi: leggi che ad esempio tacciono la nocivita´di manufatti prodotti e propagandati da una multinazionale, leggi che mirano ad abolire la competitivita´distruggendo le ditte piccole e cosi´via.
Nel secondo governano le grandi corporazioni che usano i politici e un governo forte per raggiungere i prorpi scopi.
Entrambi sono governi "forti" "polizieschi" che sopravvivono grazie al fatto che spiano e conoscono tutto dei sudditi, che li opprimono con tasse, che controllano TUTTI i Media etc.

Lo stato collettivista sara´il nostro futuro prossimo.

Patrizia B. 11.04.12 10:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

*** BOSSI JR. Liquidazione da 40.000 euro ***

LAVORATORIIIIII PROOOOTTTTTTT ....

Francisco C., Milano Commentatore certificato 11.04.12 10:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Assioma n°1:
I partiti sono inutili
Assioma n.2
I partiti sono dannosi all'economia
Assioma n.3:
I partiti sono autoreferenti
Assioma n.4:
I partiti sono dannosi alla democrazia
Assioma n.5:
I partiti sono tutti uguali
Assioma n.6:
I politici sono come i partiti
Assioma n.7:
L'unica probabilità per eliminare i partiti e la partitocrazia e il voto a M5S

Francisco C., Milano Commentatore certificato 11.04.12 10:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

",mite e dolce come Mariapia Caporuscio, contro cui questi maledetti hanno vomitato ogni sorta di infamia,"

Io non avevo letto il commento in questione, che peraltro ripete quello che io avevo gia´sentito e letto e scritto e con il quale non posso che essere pienamente dáccordo.
Quello che non ho letto e´il vomito di ogni sorta di infamia....anzi mi e´sembrato che TUTTI i commenti fossero a suo favore...ho forse dimenticato qualcosa, o forse hai gia´provveduto a "censurare"?

Patrizia B. 11.04.12 10:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LO SPREAD - LA NUOVA ARMA DEL CARBONARO LIBERALE

--------------------------------------------------------------------------------------

Lo spread colonizza in silenzio tutti coloro che sono critici all’ideologia liberale incontrollata azzerando i costi delle missioni militari. La gente muore in silenzio nei propri paesi, nelle proprie case, muore senza mangiare, muore tra i rifiuti, muore nell’ignoranza, muore grazie alle morti bianche ed ai suicidi. Con la strategia della tensione dello spread si controllano la politica, le menti ed i bilanci dei paesi eversivi al liberismo addirittura guadagnandoci sopra con la speculazione di banche di comodo e rating. Lo spread viene giustificato dagli economisti come i militari giustificano le guerre di pace e le morti diventano solo effetti collaterali.
L’arma perfetta è stata trovata senza utilizzare proiettili e distruggere beni economici che poi con i fallimenti possono essere acquistati a buon mercato dalle lobby economiche. Gli stati come le famiglie svendono i loro beni più preziosi per tirare a campare come il Colosseo ed il Partenone che un giorno dopo le privatizzazioni di stato potranno essere acquistati dalla mafia americana, la triade cinese o la mafia russa.

LO SPREAD COLPISCE SOLO GLI STATI CHE SONO INFLUENZATI FORTEMENTE DAI GOVERNI DI SINISTRA TIPO:Grecia, Spagna, Portogallo e l’Italia che a breve sarà governata dalla sinistra e vanta una storia comunista non da poco.

«L'amore del denaro è la radice di tutti i mali»
San Paolo - Prima Lettera a Timoteo 6,10

Edmond Dantès 11.04.12 10:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Noi abbiamo indubbiamente MOLTI problemi, enormi problemi, economici, politici.
Su questo blog ci sono due tipi di commentatori, quelli che esprimono i propri sentimenti, le proprie idee, e avanzano suggerimenti su cosa vorrebbero che fosse fatto, su quello che vorrebbero succedesse, su quello che hanno letto e vogliono mettere in comune con gli altri.
E poi ci sono quelli che sprecano il migliaio di parole a disposizione per augurarsi che ci sia maggiore censura, anzi si lamentano che non c´e´censura a sufficienza.
Io sono dáccordo su un punto con questi individui (o meglio individue) che simili post non venissero neppure pubblicati.perche´IN UNA SOCIETA´IN CUI LA CENSURA E´IL MEZZO PREFERITO PER AGIRE augurarsi una maggiore censura, soprattutto dove dovrebbe regnare la trasparenza, e´SEMPLICE E PURA DEMENZA.

Patrizia B. 11.04.12 10:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Fornero per esempio, per quello che prende, è l'equivalente di un prorpietario di una ventina di distributori di benzina, cioè di quelle macchine che non producono ma distribuiscono il pregiato olio che aziona i motori a combustione circolanti per le nostre strade.
Un proprietario di una ventina di distributori di benzina, probabilmente svolge attività amministrativa in quantità superiore a quella della Fornero.
Il diritto a prendere come appartenente alla Casta è superiore in scala gerarchica rispetto al diritto a erogare un prodotto, almeno in Italia, cioè è, sia più redditizio che più lontano dal lavoro reale.
Il diritto a prendere, come appartenente alla Casta, è superiore perchè il beneficiario di tale diritto oltre a prendere semplicemente denaro (cosa di basso conto rispetto al resto), include l'opzione del diritto a distribuire "diritti a prendere denaro" e "diritti a lavorare".
I nostri politici non distribuiscono più lavoro ma distribuiscono diritti sia a prendere che a lavorare. Se non conosci il politico giusto non lavori, e ti scordi anche la concessione o diritto a lavorare....

mario mario Commentatore certificato 11.04.12 10:19| 
 |
Rispondi al commento

L'avete sicuramente già visto, ma se non lo avete visto, dategli una lettura.

http://www.byoblu.com/post/2012/04/10/Chi-ha-incastrato-Renzo-Bossi.aspx#continue

saluti elvetici

Fernando Vehanen, Helvetia Commentatore certificato 11.04.12 10:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Domanda:

Maroni che c.... stà li a parlare che ha una condanna definitiva per aver menato dei polizzioti.

Fanno pena, anzi no non fanno pena fanno schifo...

In galera TUTTI!!!

Francisco C., Milano Commentatore certificato 11.04.12 10:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ITALIANI,

POPOLO DI
CORROTTI E CORRUTTORI,
DI POETI E NAVIGANTI,
DI FIGLI DI PAPÀ E DI ASPIRANTI PAPÀ SENZA FIGLI,
DI GENI INCOMPRESI,
DI EMIGRANTI,
DI QUELLI CHE IL CALCIO ... SE LO FANNO DARE,
DI QUELLI CHE SANNO DARE SENZA CHIEDERE NULLA IN CAMBIO,
DI TIMOROSI DI DIO,
DI SANTI ED EROI,
DI STATISTI ILLUMINATI,
E DI ALTRI FULMINATI,
DI SIGNORI DENTRO,
E DI SIGNORIE TUTT'INTORNO.

ITALIANI,

POPOLO CHE NON SI FACEVA MANCARE NIENTE,
E CON NIENTE SI È RITROVATO.
CERCATE NEL VOSTRO PASSATO,
TRA LA VOSTRA GENTE.

STATE IN UNO STIVALE GENEROSO,
CHE L'AVIDITÀ HA EROSO;
MA È DI OTTIMA FATTURA,
E C'AVETE LA PELLE DURA.

NON MOLLATE PROPRIO ORA,
AVETE L'ARTE DENTRO IL CUORE,
L'ORGOGLIO E L'ARDORE,
NON CEDETE ALLA MALORA.

TORNATE A SOGNARE,
CHE È IL VOSTRO SANGUE A PATIRE;
RIPRENDETE IL MARE,
CHE NON VI PUÒ TRADIRE.

mauro


Mauro ., Lugano Commentatore certificato 11.04.12 10:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


NO TAV = NO MONTI !
MERCOLEDI' TUTTI IN PIAZZA ! SIAMO TUTTI NO TAV

p.s. COME DA COPIONE I MEDIA DI REGIME IGNORANO LA COSA , ALLORA ROMPIAMO NOI LA LORO MFITICA CENSURA
CONDIVIDIAMO IN TUTTE LE BACHECHE.

QUI' TUTTE LE CITTA' DOVE CI SARANNO MANIFESTAZIONI ;

CALENDARIO work in progress

MILANO 11 aprile ore 18.00 piazzale cadorna

ROMA 11 aprile ore 17.00 piazzale Tiburtino (altri appuntamenti su romanotav.info)

TORINO 11 aprile ore 18.00 piazza Castello (per tutta la giornata infopoint alla tenda del presidio ascoltateli)

PALERMO 11 aprile ore 16.30 corteo partenza ore 16.30 teatro Massimo

NAPOLI BOSCOREALE 11 aprile ore 20.30 rotonda di via panoramica

VENEZIA 11 aprile ore 16.00 campo San Giacomo

FIRENZE 11 aprile ore 18.00 ponte al pino (di fronte al cantiere tav)

PADOVA 11 aprile ore 18.00 piazza delle Erbe 12 aprile ore 17.00 in bici da via Marzolo

ROVIGO 11 aprile ore 15.00 piazza matteotti

NUORO 11 aprile ore 18.30 piazza Sardegna (quadrivio)

UDINE 11 aprile ore 17.30 piazzale della stazione (viale europa unita)

BERGAMO 11 aprile dalle ore 14.00 alle ore 20.00 piazzale stazione ff.ss.

PISTOIA 11 aprile ore 10.00 piazza Duomo (davanti prefettura) ore 16.00 piazza Gavinana (a seguire lezione prof. Cancelli no tav velle di Susa)

TRIESTE 11 aprile ore 17.30 via delle Torri (dietro p.s. Antonio)

REGGIO EMILIA 11 aprile ore 17.30 rotonda antistante cantiere tav della stazione Mediopadana

TRENTO 11 aprile ore 18.00 piazza Duomo

LIVORNO 11 aprile ore 17.30 viale Carducci angolo Bar “Il Tramezzino”

CREMONA 11 aprile ore 17.00 piazza Roma

LA SPEZIA 11 aprile ore 17.00 stazione centrale

BASSANO DEL GRAPPA 11 aprile ore 18.00 stazione dei treni

PINEROLO 11 aprile ore 18.00 piazza Facta

BIELLA 11 aprile ore 17.30 davanti Esselunga

ERCOLANO 11 aprile ore 18.00 piazza pugliano

DESENZANO DEL GARDA 11 aprile ore 18.00 piazza Malvezzi

http://www.notav.info/post/11-aprile-no-tav-in-ogni-citta-scriveteci-dove-a-11aprilenotavgmail-com/

paolo papillo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.04.12 10:14| 
 |
Rispondi al commento

...RICORDATEVI CHE LA COSA IMPORTANTE NON E' IL LAVORO MA LO STIPENDIO...

...sembra una cazzata ma non lo è!

Marco ., torino Commentatore certificato 11.04.12 10:14| 
 |
Rispondi al commento

A...

Boss-i: "Scusatemi per i figli". Non ti preoccupare, ogni scarrafone è bello a mamma soja.

Certo concedersi anima e corpo al partito rinunciando alla famigghia e al rapporto con i figli non deve essere stato facile.

Poeretti senza un degno maestro di vita. Uno che indicasse loro la strada maestra... che tristezza, orfani della cultura dell'umiltà.

Quell'umità, tanto decantata dal lavoratore padano, trasformata magistralmente in un dato di comodo.

Evocare una ipotetica aria di complotto non è l'atteggiamento migliore per chi dovrebbe fare pubblicamente il mea culpa, così come non è bello essere dispiaciuti per non avere mandato, con i soldi degli italiani, i propri figli a studiare all'estero, esattamente come ha fatto l'amico.

Non ci siamo. Come ci si può pentire di non avere ripercorso la strada di un pessimo maestro di vita?

Per fortuna c'è stato, da parte del Trota, un gesto di grande dignità e di altissimo senso di responsabilità: s'è dimesso da consigliere regionale. Bravo, bene, biss... Così potrà andare a testa alta a prendersi la liquidazione a bordo del SUV, senza dover incorrere nelle solite male lingue.

Dopo due anni di intenso e onesto lavoro, dopo aver raggiunto, con dedizione, lode, affiatamento, merito e, perchè no, intransigenza tutti gli obbiettivi prefissati e di grande rilevanza politica e sociale per noi tutti e per la comunità elettorale a cui appartiene può, con fierezza e con orgoglio, andare a ritirare i suoi 40.000 €uro.

Scusate se son pochi ma è proprio quel tanto richiamato senso di responsabilità che glielo impone.

Tutti si augurano di averlo ancora in carica per raccogliere il frutto delle sue potenzialità e concentrarsi verso nuove e lungimiranti sfide di cui tutta la nazione ha bisogno.

Certo dispiace vedere il babbo dello scarrafone piangere, ma il babbo quando era scarrafone a sua volta, com'era? Qualis pater, talis filius? In nomine Patris, et Filii, et Spiritūs Sancti. Amen, ateneatuttigliamiciingiro.

MEN.

By


Mi sembra interessante precisare ciò che molti pensano e scrivono sul blog: che la legge per i rimborsi elettorali sia, sostanzialmente, una legge che ripristina la legge sul finanziamento ai partiti.

Legge che è stata bocciata con un referendum popolare.

La votazione popolare è stata ignorata, disattesa, annullata.

Il motivo: non specificare chiaramente che i rimborsi dovevano essere certificati, controllati, emanati soltanto dopo un attento controllo.

Come si può chiamare questa legge che ha permesso ai partiti di avere nuovamente ciò che i cittadini avevano deciso di togliere?

Legge truffa?

La precisa volontà politica di chi ha votato questa legge non era quella di concedere dei rimborsi sulla base delle spese ma quella di ripristinare un finanziamento mascherato.

Se così non fosse avrebbero corredato la legge con imposizioni di controllo che non sono state fatte.

Può una legge risolvere tutto, sistemare le cose, impedire che la volontà popolare sia disattesa, stravolta, resa inefficace?

E' mai possibile che non si possa proporre una class action, a nome del popolo italiano, contro tutti coloro che hanno votato questa legge?

Se fosse possibile fare ciò credo che questa azione possa incidere molto di più delle sterili proteste.

Se nulla si può fare ci accontenteremo, come al solito, che si rimedi allo sfascio prodotto con qualche correzione di tiro che faccia dimenticare l'accaduto.

www.vito pallotti.it

vito pallotti 11.04.12 10:12| 
 |
Rispondi al commento

Cosa aspettiamo ad andarli a prendere?
Cosa aspettiamo a ribellarci a questa massa di schifosi presentuosi?
Cosa aspettiamo a fare piazza pulita di questo marciume di facce da culo, ladroni, puttane che ci prendono per il culo dalla mattina alla sera?

COSA ASPETTIAMO????

Ho la nostalgia di certi compagni degli anni 70!!!

LORO Sì SAPEVANO COME FARE!

paolo de sanctis 11.04.12 10:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ultimi personaggi Disney:

Banda Bossotti
Maronik
Troterella

Francisco C., Milano Commentatore certificato 11.04.12 10:11| 
 |
Rispondi al commento

Ma invece di emigrare noi e lasciare risolvere i problemi agli altri, dovremmo allearci tutti scendere in piazza e tirarli via dalle poltrone a calci nel culo!!!! Invece qui non facciamo altro che scappare e lasciare la palla in mano al prossimo... NO CAZZO!!! E' ORA DI DIRE BASTA!!!! In francia, inghilterra, america, egitto ecc ecc si fanno le rivoluzioni e qui noi stiamo sempre a palle all'aria??? Siamo un popolo di MERDA prendiamone atto!! Pensiamo solo alla pagnottella e alle brutte scappiamo, facendo vedere al mondo quanto siamo vili. BASTA!!! Tiriamo fuori i coglioni e mano ai FORCONI altro che scope....

Claudio C., roma Commentatore certificato 11.04.12 10:02| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?NR=1&v=hZw_f2u-Q1M&feature=endscreen

Questa e´un intervista fatta ad un sovietico nel 1984 , un funzionario del KGB che aveva come scopo il "lavaggio del cervello" del mondo occidentale.
Spiega con esatta precisione i vari stadi della "sovversione ideologica" cioe´cambiare la percezione della realta´a tal punto, che nonostante siano di fronte alla realta´, non siano capaci di capirla.
1)Demoralizzazione.Ci vogliono 15, 20 anni.Questo e´il numero minimo di anni necessari ad educare una generazione di studenti.Dopo di che, parte di questi "educati" fara´parte di posizioni di rilievo nella politica ed economia del paese.
Questi sono "programmati" ad agire in un certo modo.
2) Destabilizzazione.
Ci vogliono da 2 a 5 anni.
Economia, Rapporti internazionali, Sistema didifesa.
3) Crisi. Da 2 a 6 settimane.
4) Normalizzazione. Avviene con il cambio violento di struttura politica ed economica. Dura un tempo indefinito.
Questo succedera´dopo aver permesso che l´economia sia destabilizzata, dopo che sara´eleiminato il concetto di libero mercato competitivo, e dopo che si sara´installato un governo "grande fratello"con un dittatore che fara´un milione di promesse che saranno disattese, ma a questo punto poco importa.
Ma la situazione sara´"sotto controllo" "in pace"
E´un video in 6 parti.
Le piu´interessanti sono le ultime due.
Interessantissimo il fatto che fosse filmato nel 1984...
Ora siamo nel periodo di destabilizzazione, seguira´la crisi, poi la normalizzazione.
Scritto per chiunque si chieda quale sara´il nostro futuro prossimo.

Patrizia B. 11.04.12 09:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA COSA PIU' DIVERTENTE E' CHE ORA IL TRIO DREK (BERLUALFANO,BERSANETOR,DON CASINI CORLEONE) HA PROPOSTO DI FARE LA LEGGE CHE RIDUCA I FINANZIAMENTI
E RIPROPORRE LA LEGGE ''MANCIA''...AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAHHAHAHAHHAHAHAH.....SONO INCREDIBILI!E TUTTO PERCHE' HANNO PAURA CHE NEL 2013 NESSUNO LI VOTI!!!!!AHAHAHAHHAHAHAHHAHHAHA....MA QUESTI VERAMENTE CREDONO CHE GLI ITALIANI SIANO COSì COGLIONI?????

ivan d. Commentatore certificato 11.04.12 09:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Al posto del lavoro è subentrato il diritto a prendere che viene in scala gerarchica prima del diritto a lavorare.
Purtroppo, se non introduciamo proporzionalità fra il diritto e il lavoro, presto ci troveremo con tanti aventi diritti a far lavorare persone che si inginocchiano solamente per chiedere di lavorare.
Mi spiego, già ora si parla di apprendistato senza stipendio o per chi sta in università di dottorati senza borsa.
Il lavoro sta diventando merce di scambio per poter lavorare cioè per arrivare un giorno a possedere o il diritto a prendere lo stipendio con un posto di lavoro a tempo indeterminato o il diritto a prendere lo stipendio con un posto ottenuto per concorso.
Cioè l'apprendistato si paga con il lavoro, come avveniva alcuni anni fa e ancora avviene in università con i tesisti. In cambio della agognata tesi, gli studenti fanno fotocopie, imbustano, rispondono a mail....per professori che sono depositari del diritto a insignire gli stessi studenti di titoli di studio con i quali poi si può sperare di accedere attraverso concorsi a posti fissi in strutture di Stato .
Una volta ottenuto il cosidetto posto, in Italia accade una cosa meravigliosa, si entra nel paradiso degli aventi diritto a lavorare, e stranamente il posto di lavoro coincide con il diritto a prendere lo stipendio.
A quel punto si entra nel mondo meraviglioso della giustificazione, cioè della minima attività che consente di stare sopra la soglia della cosidetta giusta causa di licenziamento, sotto la quale si rischia di venire espulsi dal paradiso.
Anzi, c'è gente che campa sulla speranza di altri a raggiungere una posizione di privilegio e questo avviene con i portaborse dei politici, per le collaborazioni con le amministrazioni etc etc.
Il lavoro o spesso il privilegio a prendere lo stipendio, viene remunerato con l'anima, cioè il politico si prende la tua anima e in cambio ti assicura il posto.

mario mario Commentatore certificato 11.04.12 09:55| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
il problema del lavoro è tanto più grave quanto più è gravissima la situazione in agricoltura. I braccianti sono ormai quasi solo gli extracomunitari con salari e orari da schiavi. Chi vuole produrre spessissimo ci rimette, mentre la grande distribuzione si riempie le tasche. Mille leggine assurde "europeiste" tipo "quote latte" ti bloccano (e poi ti dicono che servono per incentivare l'agricoltura...sì quella tedesca!). Come luridi beccamorti i palazzinari aspettano che gli agricoltori gettino la spugna per acquisire i terreni per pochi soldi e cementificare...

CarloSca 11.04.12 09:54| 
 |
Rispondi al commento

...in una società in cui aumenta la produttività è gioco forza la riduzione del numero di persone impiegate...l'alternativa sarebbe quella di costruire e distruggere per tenere occupate le persone...è ora di cominciare a pensare a una RIDUZIONE DELL'ORARIO DI LAVORO...accompagnata magari anche da una RIDUZIONE DEI CONSUMI E UN CAMBIAMENTO DI STILE DI VITA

LAVORARE MENO LAVORARE TUTTI

p.s. caro beppe basta con le stupidaggini sulla competitività delle nostre aziende, i cinesi, i francesi ecc...magari io penso che il lavoratore cinese, il francese, il tedesco non sono nemici a cui fregare il lavoro ma FRATELLI con cui dividere il lavoro in modo equo

Marco ., torino Commentatore certificato 11.04.12 09:51| 
 |
Rispondi al commento

CARO BEPPE ,HO VISTO IL TUO INCONTRO A LECCE CON GLI ABITANTI DELLA CITTA'E SOTTOLINEO UNA COSA IMPORTANTE CHE TU HAI DETTO:LA CRISI ARRIVERA' ANCHE AL SUD PRESTO...ANCHE SE TI POSSO GARANTIRE CHE GIA' C'E'.LA CLASSE POLITICA LOCALE E' LA VERA CAUSA DELLO SCONQUASSO SOCIALE DEI COMUNI E SONO QUELLI CHE COLLEGANO IL GOVERNO CON LE GERARCHIE DELINQUENZIALI DEL TERRITORIO.I COMUNI SONO LA VERA FECCIA DELLA SOCIETA' CIVILE,FINO A QUANDO I PARTITI CONDURRANO QUESTA SCHIFOSA POLITICA CLIENTELARE.LO SCHIFO DELLA CORRUZIONE PASSA DAI COMUNI E DALLE PROVINCIE CHE AMMASSANO VOTI E CONSENSI PER I PARACULI CHE STANNO A MONTECITORIO E PALAZZO MADAMA DOVE MANTENUTI COME SCHIFANI SI AUTORIZZANO DA SOLI A FARE SCEMPIO DEI NOSTRI SOLDI..ECCO PERCHE' IMPORTANTE LA POLITICA DAL BASSO.PERCHE' NEL BASSO RISIEDE IL MARCIUME,IN UNA SOCIETA' DOVE HA SEMPRE REGNATO IL DETTO''DAMMI DA MANGIARE E TI CHIAMO PAPA'''.LA COLPA E' ANCHE DEI CITTADINI DEL SUD,DI CUI IO FACCIO PARTE...PER DECENNI E' CONVENUTO LO SCAMBIO DI MERCI: VOTO-LAVORO.ORA E' FINITA.LA CRISI CHIUDE LE AZIENDE E QUESTE MERDE NON POSSONO PIU' PROMETTERE..ED ECCO CHE LA GENTE APRE GLI OCCHI SU TUTTO QUELLO CHE GLI STA INTORNO.IO SONO DI BRINDISI,UNA CITTA' CHE SI STA SVUOTANDO, I GIOVANI VANNO VIA...VEDO I RAGAZZI ANDARE VIA E LA CITTA' CHE SI SVUOTA...SONO PIU' GLI EXTRA-COMUNITARI ORMAI CHE I CITTADINI.NON SO CHE FINE FARA' QUESTA CITTA' A CUI è STATO FATTO DI TUTTO...E SEMPRE SOMMESSAMENTE HA ACCETTATO TUTTO PER QUESTO CAZZO DI LAVORO CHE HANNO SEMPRE PROMESSO MA RARAMENTE SE NE SONO VISTE TRACCE.LA RIFORMA DEL BECCHINO D'ITALIA MONTI(PERCHE' CI SEPPELLIRA')DISTRUGGERA' TOTALMENTE QUESTE VECCHIE SPERANZE CHE E' ORA CHE VENGANO MESSE NEL CASSETTO.QUINDI DOVREMO PREPARARCI ALLA GUERRA,SPIETATA SICURAMENTE,MA CHE ALLA FINE PERMETTERA' AGLI ITALIANI DI TORNARE A GUARDARSI IN FACCIA COME ESSERI UMANI E NON COME SCUDO DI QUESTI CIALTRONI SENZA DIGNITA',SENZA FEDE,SENZA IDEE...CHE E' LA COSA PIU' GRAVE.

ivan d. Commentatore certificato 11.04.12 09:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

POLITICA ITALIANA:
Ner modo de pensà c’è un gran divario:
mi’ padre è democratico cristiano,
e, siccome è impiegato ar Vaticano,
tutte le sere recita er rosario;

de tre fratelli, Giggi ch’è er più anziano
è socialista rivoluzzionario;
io invece so’ monarchico, ar contrario
de Ludovico ch’è repubblicano.

Prima de cena liticamo spesso
pe’ via de ’sti princìpi benedetti:
chi vo’ qua, chi vo’ là... Pare un congresso!

Famo l’ira de Dio! Ma appena mamma
ce dice che so’ cotti li spaghetti
semo tutti d’accordo ner programma.

Trilussa

Francisco C., Milano Commentatore certificato 11.04.12 09:48| 
 |
Rispondi al commento

Che fare?
Nel testo de' "Il disertore" di Fossati qualche spunto con i dovuti arrangiamenti.
...

In piena facoltà
egregio presidente
le scrivo la presente
che spero leggerà.

La cartolina qui
mi dice terra terra
di andare a far la guerra
quest'altro lunedì.

Ma io non sono qui
egregio presidente
per ammazzar la gente
più o meno come me.

Io non ce l'ho con lei
sia detto per inciso
ma sento che ho deciso
e che diserterò.

Ho avuto solo guai
da quando sono nato
i figli che ho allevato
han pianto insieme a me.

Mia mamma e mio papà
ormai son sotto terra
e a loro della guerra
non gliene fregherà.

Quand'ero in prigionia
qualcuno mi ha rubato
mia moglie e il mio passato
la mia migliore età.

Domani mi alzerò
e chiuderò la porta
sulla stagione morta
e mi incamminerò.

Vivrò di carità
sulle strade di Spagna
di Francia e di Bretagna
e a tutti griderò.

Di non partire più
e di non obbedire
per andare a morire
per non importa chi.

Per cui se servirà
del sangue ad ogni costo
andate a dare il vostro
se vi divertirà.

E dica pure ai suoi
se vengono a cercarmi
che possono spararmi
io armi non ne ho.

Mauro ., Lugano Commentatore certificato 11.04.12 09:41| 
 |
Rispondi al commento


Equazione del giorno:

Rimborsi ai partiti = RUBARE

Francisco C., Milano Commentatore certificato 11.04.12 09:37| 
 |
Rispondi al commento

Escludendo il fattore globalizzazione e la conseguente delocalizzazione, il lavoro a progetto e tutti i contratti e contrattini di questo genere in Italia non funzionano per una semplice ragione, non perché la loro durata è limitata, bensì perché la paga è ridicola.


Hanno inculcato la menzogna che meno paga = più lavoro, quando anche un ragazzino se ci ragiona su capisce che meno soldi uguale meno prodotti e servizi acquistati da ognuno singolarmente e quindi meno fatturato per le aziende. E se un’azienda ha meno fatturato non pensa di certo ad assumere.

Rage ForOrder 11.04.12 09:35| 
 |
Rispondi al commento

non vorrei sbagliarmi, ma essendo i partiti enti privati senza scopo di lucro la distrazione dei fondi deve essere denunciata ai giudici dai rappresentati del partito o comunque proporsta dall'assemblea degli sicritti ( non so se basti un solo iscritto essendo potenzialmente anche un solo iscritto danneggiato ). Mi chiedo se siano partite le denunce contro Lusi, Conti, ?enati, Belsito e Rosy in sede civile e penale contro costoro. Salverei Renzo Bossi per incapacità di intendere e volere- Vuoi vedere che dopo tante chiacchiere non è partita nemmeno mezza denuncia alle autorità perché si verrebbe a scoprire che hanno mangiato tutti? Forse occorrerebbe infiltrarsi per controllare i conti e procedere alle denunce come fanno i ROS nella criminalità organizzata.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 11.04.12 09:34| 
 |
Rispondi al commento

QUESTO E' IL MONDO CHE IL GRANMAESTRO MASSONE MONTI VUOLE PREPARARE PER NOI,PER LA SOCIETA' DI QUESTO PAESE,PER LA SOCIETA' EUROPEA,PER IL BENE COMUNE!!!E' QUESTO!!A QUESTA GENTE NON INTERESSA CHE GENTE COME ME DI 39 ANNI RIMANE FUORI DAL MERCATO DEL LAVORO..NON INTERESSA NIENTE SE MEZZA ITALIA MUORE UCCIDENDOSI COME I MONACI TIBETANI..QUELLI LO FANNO PER L'INDIPENDENZA DI UNA TERRA MA NOI?LA GENTE SI UCCIDE PERCHE' NON COLLABORA AGLI STIPENDI DI QUESTI MORTI DI FAME DI POLITICI!!ALLORA ARRIVA L'AGENZIA DELLE ENTRATE E TI PUNISCE.HO SENTITO CAZZATE DA PARTE DI FORMIGONI CHE DICEVA IERI'' FARE SUBITO UNA RIDUZIONE DEI FINANZIAMENTI SE NO RISCHIO DEMOCRAZIA!''...MA PER VOI FORMIGONI CHI VUOLE PRENDERE PER IL CULO?ADESSO FORMIGONI SI ACCORGE CHE TUTTO QUELLO CHE HANNO COMBINATO E' SBAGLIATO???DOPO CHE GLI HANNO INQUISITO MEZZA GIUNTA??LUI LO STESSO FORMIGONI CHE DICEVA DI NON ANDARE A VOTARE AL REFERENDUM E CHE VOLEVA CORROMPERE IL CERVELLO DELLA GENTE,FACENDO UN ATTENTATO ALLA DEMOCRAZIA!!!L'UNICO ARGOMENTO CHE INTERESSA A FORMIGONI SONO I VOTI CHE ANDRA' A PERDERE E VUOLE RECUPERARE CREDITO DICENDO STE CAZZATE!!!CHE SONO GIUSTE,MA DETTE DA FORMIGONI L'ERMAFRODITA SONO CAZZATE!!!A NESSUNO INTERESSA CHE I GIOVANI CERVELLI VANNO VIA PERCHE' LA GRAN PARTE DELLA POLITICA E' FATTA GRAN PARTE DA GENTE CHE NEMMENO E DIPLOMATA(VEDI BOSSI)E CHE NON SA' QUANTO IMPORTANTE SIA LA CULTURA,LA SCIENZA ,IL NOSTRO PROGREDIRE VERSO UNA SCIENZA CHE COMINCI A RISPETTARE I CITTADINI E L'AMBIENTE!PERCHE' CARO FORMIGONI,SE NON ESISTONO I CITTADINI RIUNITI IN UNA COSCIENZA AMBIENTALISTA COMUNE,NON PUO' ESISTERE L'AMBIENTE,L'ONESTA E TUTTO IL RESTO!!!
GUARDATE LA SONY: UN COLOSSO CHE STA FALLENDO PERCHE' NON RIESCE A STARE AL PASSO CON IL MONDO CHE CAMBIA,DOVE NON SERVONO PIU' LE MULTINAZIONALI,CHE FALLISCONO,PERCHE' PIU' SEI GRANDE PIU' DEVI MANGIARE!!!!I GIOVANI MANDANO AVANTI IL MONDO NON I PENSIONATI DEI PARTITI!!

ivan d. Commentatore certificato 11.04.12 09:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.youtube.com/watch?v=kZzmc5Z4Pbk&feature=player_embedded

VIDEO.Lega Nord. ex tesoriera leghista:”tanti sapevano, molta omertà”


Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 11.04.12 09:21| 
 |
Rispondi al commento

Paesi Bassi – (Express-news.it) In una tomba dall’età della pietra, vicino a Hattemerbroek (Ontario), è stata rinvenuta della cannabis di oltre 4.200 anni fa.
La cannabis è stata usata come medicinale, probabilmente per l’effetto analgesico.
“E’ quasi certo che si trattasse di polline di cannabis, che per la prima volta è stata trovata in una tomba preistorica nei Paesi Bassi.”

La tomba fu scoperta 5 anni fa, ma ci sono voluti anni prima che fosse scientificamente stabilito che i residui ritrovati in grandi quantità erano composti da questo tipo di polline. Gli archeologi pensano che la persona sepolta in quel momento, era forse malata.

La tomba ha caratteristiche della cultura Beaker, presente principalmente nell’odierna Inghilterra, e risale al periodo 2459 – 2203 aC. Nelle vicinanze è stata trovata la tomba di un bambino morto nel 2800 – 2400 aC. Sono state trovate anche tazze, grani di ambra e gioielli. Ora il tutto si trova nel deposito del Museo Valkhof a Nijmegen.

http://www.express-news.it/misteri/trovata-cannabis-in-una-tomba-olandese-di-4200-anni-fa/

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 11.04.12 09:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Abbiamo toccato il fondo.I ladri hanno voci in capitolo dai mass media !A leggere certe testate sembrano degli eroi.Quando lo STATO ha rubato soldi
alle pensioni di chi ha versato 40 anni di contributi non'ho visto l'interessamento dovuto.
Popolo d'Italia prendetemi da esempio SPEGNETE LA TV
NON COMPERATE GIORNALI prendiamo esempio da Gandhi,sconfisse gli inglesi colpendoli nel commercio.

angelo b. Commentatore certificato 11.04.12 09:18| 
 |
Rispondi al commento

Oggi le etichette politiche o gli alibi ideologici non reggono più.Ci devono essere solo due tipi di persone:quelli che meritano rispetto e quelli che sono dei fetenti e basta,e per i quali l'etichetta politica serve solo da pretesto vile per avvalorare una cattiveria di fondo che vuole solo fare del male per il gusto di fare del male
Su questo blog è più che chiaro che i fetenti stanno aumentando e si agglutinano,pur dichiarando ideologie opposte,e se qualcuno come A. si compiace pure di questo chiamandolo 'consenso trasversale',ciò è ancora più vergognoso.Trasversale di cosa?Dell'inferno?
Ciò mostra solo che quando si tratta di fare del danno il dichiarato comunista va allegramente a braccetto col dichiarato nazista o col dichiarato camorrista,tutti identici sul piano della coscienza malvagia.Il male è una notte dove tutti i nalvagi sono neri e le ideologie non hanno più nessun senso e resta solo un'ammucchiata miserevole
Mi sono molto arrabbiata quando ho veduto questi brutti ceffi bypartisan aggredire una persona giovane,mite e dolce come Mariapia Caporuscio, contro cui questi maledetti hanno vomitato ogni sorta di infamia,molestandola anche nel privato e aggiungendo offesa a offesa
Ma sono addiritura esplosa di rabbia e di indignazione quando ho letto il post che parlava di Mary che ha perduto la sua mamma e nei commenti qualche diavolo dell'inferno ha avuto la faccia di scrivere delle oscenità
Non è ammissibile che simili turpitudini vengano scritte e non siano immediatamente bannate!
Non è possibile che si lasci in chiaro su questo blog senza farlo immediatamente sparire qualche mostro che non ha rispetto nemmeno di un lutto!
Non è ammissibile che questo blog dia accoglienza a simili mostri!
La responsabilità della sua immagine e della sua pulizia ricade su di noi.E se da qualche tempo il numero di questi vili mostruosi sta aumentando sporcando il blog agli occhi del mondo,la colpa è solo nostra!
E c'è una responsabilità della direzione che non è da meno!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 11.04.12 09:15| 
 |
Rispondi al commento

Si uccide giovane imprenditore "Era tormentato dai debiti"
Ha collegato il gas di scarico con l'abitacolo della sua auto

Non ha lasciato alcun messaggio, ma i familiari e i compaesani che lo conoscevano raccontano che l'imprenditore era ossessionato dai debiti. Avrebbe ricevuto ultimamente una cartella da 50mila euro

http://www.lanazione.it/toscana/cronaca/2012/04/11/695387-giovane-imprenditore-suicida-fisco.shtml

TRANQUILLI... come hanno scritto in un sottocommento precedente che riporto...
-----------------------------------------
""i suicidi ci sono sempre stati, la media non e' nemmeno aumentata , e' sempre meno di 10 persone ogni 100.000 abitanti, le regioni in cui ci si suicida di piu' sono quelle del nord.. veneto, trentino, fiuli, quelle in cui ci si suicida di meno quelle del sud
adesso e' il periodo dei suicidi, c'e' stato quello dei pedofili (stesso discorso), quello degli stupri (stesso discorso), degli incidenti stradali (stesso discorso) la percezione cambia, le statistiche restano identiche"""
------------------------------
Capito!! e' solo STATISTICA, ma poi passa.... per sempre!

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 11.04.12 09:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

argh anf crough è un arg cranf gomblotto arg crack
noi della lega argh couch cranf siamo couch arg onesti!

- la platea :
« fiuuuu fiuuuuu prrrrrrr ma vaff.. stronz...»

abbiamo trasmesso la figuraccia dello spastico dopo
un ventennio di supercazzole !

Lenin eterno (l'unico), Roma Commentatore certificato 11.04.12 09:11| 
 |
Rispondi al commento

"MORDI E FUGGI" - MONTI E FIUGGI - MORTI E ...BASTA

"Cercare il nesso 2 - la fine".

Questi tecnici sono stati invitati per fare il lavoro sporco visto che i politici (di destra, centro e sinistra) hanno le mani curate, i denti bianchi e il vestito della festa sempre (per loro è sempre festa).
Il governo Monti non durerà molto perché è stato chiamato per un "mordi e fuggi". Monti avrebbe dovuto stare all'economia italiana come l'acqua Fiuggi al fegato: depurare. Forse lo sta facendo davvero e per contribuire personalmente al risparmio ha deciso di togliere una "d". Qualcuno gli spieghi la differenza tra depurare ed epurare.
Morti: qualcuno lo si è già visto. Qui non c'è nessuna battuta ironica, solo una grande tristezza.

Mauro ., Lugano Commentatore certificato 11.04.12 09:10| 
 |
Rispondi al commento

Cari amici
invece di parlare della Lega Ladrona e di tutti i politici corrotti, parlate e discutete di cosa si può fare per saltare fuori da questa situazione.
E' chiaro che con questi "tecnici" qui non si và da nessuna parte.
In tutte le Aziende in cui ho lavorato questo tipo di "tecnici" sono quelli che fanno fallire anche le industrie più sane.
Ricordatevi che i contabili sanno solo leggere i numeri ... leggerli ma NON capirli.
Non sanno nulla di organizzazione del lavoro, non sanno nulla di come si produce efficienza, non sanno nulla di progettazione di nuovi prodotti ... NON SANNO NULLA DI NULLA.
La mia esperienza lavorativa è stata piena di socntri con questi "deficienti naturali" nel senso etimologico del termine cioè "mancanti" ... mancano di tutto ciò che serve per gestire e far ripartire la Nazione, sanno solo "tagliare" senza nemmeno capire cosa tagliano ...
ORA LA DIMOSTRAZIONE CE L'ABBIAMO SOTTO GLI OCCHI TUTTI I GIORNI...
Volete un altro esempio????
MArchionne, anche lui è un contabile e cosa stà facendo alla FIAT??? Taglia ...
Ricordiamoci TUTTI che l'unico che risollevò le sorti della FIAT fu uno che SAPEVA COSTRUIRE LE MACCHINE l'ing. Ghidella, che dopo aver risollevato le sorti della FIAT ebbe il benservito dall'avvocato ( deficiente anche lui) che gli preferì il mafioso ... Romiti per chi non avesse capito ... e la FIAT tornò per sempre nelle tenebre....e con MArchionne stà andando sempre più giù ... perchè??? Perchè MArchionne NON SA FARE AUTO, semplice.

Allora smettetela di parlare di argomenti inutili e concentriamoci su cosa c'è da fare.
La strada è indicata :
- uscita immediata dall'Euro, tornando a stampare la Lira, che dopo 6 mesi può tornare a fluttuare
- far partire una serie imponenete di OPERE UTILI, come la ricostruzione dell'Aquila e la sistemazione idrogeologica dei fiumi e dei torrenti
- la sistemazione VERA delle infrastrutture
- la diminuzione della burocrazia
e allora anche le aziende estere verranno
Ciao a tutti
Aldo

aldo moro 11.04.12 09:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://ilsignorrossi.it/

ANCHE IL PRESIDENTE DELLA TOSCANA si e' messo a fare il blog e.

....Sul primo metterò le infrastrutture: da quest’anno fino al 2020 investiremo 60 milioni di euro per la banda larga a 30 megabit.
E sul secondo proporrò di inserire, in occasione della prossima revisione, il concetto di “Internet Bene Comune” nello Statuto della Regione Toscana e, contemporaneamente, chiederò a voi tutti di mobilitarvi, perché le amministrazioni locali della nostra Regione e del nostro paese facciano lo stesso.
La nostra primavera, la primavera della crescita e dello sviluppo deve passare anche da internet e farò tutto il possibile affinché ciò avvenga.
È un bene che ci sia internet. Io ne sono convinto. Se siete d’accordo aderite anche voi…

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 11.04.12 09:02| 
 |
Rispondi al commento

Questo blog conta ormai una dozzina di nemici assatanati,buoni solo a insultare e diffamare o a cercare col lanternino qualcosa a cui appigliarsi per offendere e aggredire,meglio se è qualcosa di pura diffamazione personale,visto che con la politica o la logica non riescono a trovare nulla di credibile
Oltre ai cervelli sciolti da TROLL congenito, abbiamo una serie di fanatici di sx buoni solo a farsi autogoal,e più si accaniscono a mostrarsi miserevoli e meschini,più i loro partitini scendono rovinosamente;poi abbiamo alcuni brutti ceffi pazzi per pura vendetta personale che sbavano odio dagli occhi e dalla bocca e certi leghisti imperterriti che fingono di ignorare che la Lega è ormai un colabrodo di dimissioni,che le inchieste delle procure sono salite a 5,che il 'complotto',come il lacrimevole Bossi insiste a chiamarlo,è rivelato dalle intercettazioni vergognose dei suoi fedelissimi e dalle sue stesse carte,quelle occultate nei suoi armadi segreti,e che, come il cerchio degli interrogatori si allargherà,verranno fuori altre sconcezze.I leghisti che hanno la faccia di scrivere su questo blog,insistendo nella difesa efferata del loro capo,dimenticano che il famoso Congresso dell'orgoglio padano non è stato convocato 'per difendere Bossi',ma per chiederne le dimissioni,perché l'orgoglio dei padani perbene non tollera più il cumulo di menzogne e latrocini che questa famiglia ha perpetrato per 20 anni.E può essere pure che vedere in lacrime il vecchio capo rincoglionito gli abbia guadagnato un applauso ma le sue restano lacrime alla Fornero,lacrime del coccodrillo che prima mangia la preda e poi cerca di passare per vittima pietosa,giochetto che in Italia dura lo spazio di un giorno per cadere poi nel ludibrio più nero.Non saranno due lacrimucce a cancellare 20 anni di truffe e ruberie.E se i leghisti di questo blog pensano di venirne fuori girando la frittata e distraendo con basse insinuazioni personali dimostrano solo di essere vili e spregevoli.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 11.04.12 08:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

5- Rivolgersi al pubblico come ai bambini.
La maggior parte della pubblicità diretta al gran pubblico, usa discorsi, argomenti, personaggi e una intonazione particolarmente infantile, molte volte vicino alla debolezza, come se lo spettatore fosse una creatura di pochi anni o un deficiente mentale. Quando più si cerca di ingannare lo spettatore più si tende ad usare un tono infantile. Perché? “Se qualcuno si rivolge ad una persona come se avesse 12 anni o meno, allora, in base alla suggestionabilità, lei tenderà, con certa probabilità, ad una risposta o reazione anche sprovvista di senso critico come quella di una persona di 12 anni o meno” (vedere “Armi silenziosi per guerre tranquille”).

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 11.04.12 08:54| 
 |
Rispondi al commento

GLOBALIZZAZIONE = > BENESSERE PER TUTTI = L'ENNESIMO FALLIMENTO DEGLI ECONOMISTI

Giochiamo al famoso giochino "Chi buttereste dalla torre"?
Tema: esperti in economia e finanza. Potete scegliere tra:
1) economisti
2) mago Otelma
3) Paul il Polpo indovino

Orbene, se usciamo dal gioco e ci catapultiamo nella realtà verrebbe da dire che chiudere tutte le facoltà di economia potrebbe essere la soluzione. Rimarrei con il polpo che di buono ha anche che non parla e non rifila teorie e statisticamente ci azzecca di più.
Libero (= testata, nel vero senso della parola) ha criticato aspramente e in modo sprezzante Fabio Volo anche per l’intervista fatta a Noam Chomsky sul tema della propaganda.

Lavoro che non c'è – globalizzazione – economisti - propaganda.
Qual è il nesso? Che cosa unisce questi "Fantastici 4"?
La FAME DI DENARO che ha generato e alimentato la chimera del benessere per tutti attraverso il consumo.
Qui la scelta del termine "consumo" è appropriato. Quanto duravano le lavastoviglie, le televisioni, i frigoriferi, i giradischi, le automobili, i motori,... di una volta? Certo, roba di altri tempi, tecnologia obsoleta, ma... se qualcosa si rompeva, veniva riparata. Non si consumava; si utilizzava e riutilizzava. Oggi consumiamo e i prodotti di oggi sono fatti per consumarsi. Per le eccezioni, ed evitare che la gente tenga per troppo tempo un oggetto ... di consumo, ci pensa la pubblicità (propaganda). Se non hai l'ultima versione, modello, release, sei OBSOLETO = VECCHIO = OUT.
Il progresso ha lasciato il posto all'inutile, superfluo, banale, stupido ma ... IN.
E allora si globalizza: produco in Cina a costi più bassi così poi te lo posso svendere (tu credi) e tu sei contento, ti senti figo. Ci avete mai pensato: una volta alla tv non c'era molto da vedere ma tra quel poco c'era molto di buono. Oggi abbiamo TV Led da 60 pollici, 800Hz, 5.2 Dolby... per vedere in HD la spazzatura che ci propinano. Crozza direbbe: "...tu pensa la scienza"...

Mauro ., Lugano Commentatore certificato 11.04.12 08:53| 
 |
Rispondi al commento

Travaglio ultimamente strizza di nuovo l'occhio a Grillo , anche oggi scrive sul Fatto :“Non candidiamo condannati anche in primo grado”, propone Fli in una legge popolare. “Non più di due mandati parlamentari: così si rinnova la classe politica”, propone Tullio Gregory sul Corriere. Ma che idee originali: peccato che le avesse già proposte Beppe Grillo nel primo V-Day in
tre leggi popolari, poi inguattate da Camera e Senato: era il 2007 e tutti gli diedero del qualunquista fascista giustizialista populista. Bastava copiarlo.

ciro r., napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.04.12 08:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il precariato stile anglosassone è stato imposto all'inizio del millennio a tutta l'Europa dalle trionfanti potenze anglosassoni, allo scopo di distruggere le tutele e l'economia manifatturiera onde permettere alle grandi banche, divenute oltre che retail (tradizionali) anche d'affari dopo la compiacente legislazione introdotta dalla sinistra traditrice del cosidetto "Ulivo mondiale"
Clinton-Blair-Prodi (difatti poi quest'ultimo è passato a lavorare per Goldman, come Monti), di speculare con i loro enormi mezzi in dimensioni mai viste prima (e difatti è partita subito la bolla di internet, che ha ammazzato il settore delle telecomunicazioni).
Difatti la prima riforma che introduceva il precariato l'ha fatta Tiziano Treu, ministro di Prodi, che in questi giorni plaudiva (ma vaffanculo, figlio di professionista) all'abolizione integrale dell'art.18.
Il rinnovarsi della crisi nei paesi massacrati dalle destre, Spagna, Italia, Grecia, e perfino Regno Unito dove i minori stanno peggio che in Grecia, dimostra che la finanziarizzazione dell'economia, la precarizzazione del lavoro con il crollo del potere d'acquisto, dei consumi e quindi della base manifatturiera (la Spagna si basava su banche, come il Regno Unito, ed edilizia, come l'Italia modello Berlusconi), voluta dai liberisti porta in tempi strettissimi alla bancarotta.
Anche gli Stati Uniti prima ed adesso pure la Cina, nonostante le loro enormi basi industriali di fronte alla speculazione di tipo immobiliare ed allo squilibrio dei reddit rischiano il crollo.
Il liberismo è morto, e quello che abbiamo vissuto negli ultimi anni era pure un liberismo di straccioni banchieri e politici, magari di sinistra, che hanno visto nella speculazione la possibilità di arricchirsi enormemente (magari in combutta con la criminalità).
La revoca della vendita dei titoli allo scoperto ha riportato, e porterà in pochissimi giorni, il mondo ad una bancarotta colossale, da cui però potremo uscire con una green economy forte.

mario genovesi 11.04.12 08:39| 
 |
Rispondi al commento

La Fornero e la censura.

Pronta a fare marcia indietro sul fattaccio di Modena, anzi

“Non solo, ma anziché oscurarlo, se il sito della Dpl di Modena è davvero così ben fatto lo prenderei come esempio, come modello a cui ispirarsi, e chiederei a Massi di collaborare al nostro sito per migliorarlo. Ma aspetto, e vi chiederei di aspettare ulteriori approfondimenti, prima di giudicare”.


http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/04/10/fornero-pronta-riaprire-sito-della-direzione-provinciale-lavoro-modena/203509/

questa è anche una nostra battaglia eh !

la Fornero deve fare un passo indietro su questo punto

Saluto, a dopo.

Bee.thoven Commentatore certificato 11.04.12 08:32| 
 |
Rispondi al commento

BRACCONI

Badante puttana lo hai fatto per la grana. E’ uno dei sofisticati cori ascoltati ieri sera alla giornata dell’orgoglio padano.
Per chi non è pratico di cose leghiste: la badante puttana sarebbe Rosy Mauro; i raffinati parolieri un gruppo di giovani “barbari sognanti” seguaci di Roberto Maroni.
Dunque il rinnovamento del Carroccio è anche questo. E’ il puttana ruttato a quattro ganasce a una donna. Vale a dire la stessa identica sottocultura di Bossi che fa vedere il “manico” a Margherita Boniver.
Come volevasi dimostrare, dunque, il terronissimo principe di Salina ha già preso casa nel profondo Nord. E non è nemmeno un soggiorno obbligato. Ai suoi tempi, è vero, non avrebbe mai dato della buttana a una donna. O almeno non lo avrebbe fatto in pubblico. Ma ogni epoca ha le sue parole e la sua specialità di Gattopardi. E i giovanotti di Bergamo sono molto, molto contemporanei. Altro che barbari sognanti.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 11.04.12 08:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

peccato che non parlano quelle "scope"...

roby f., Livorno Commentatore certificato 11.04.12 08:31| 
 |
Rispondi al commento

c'è anche gente che non distinguere tra un movimento di protesta e un movimento di opinione

Bee.thoven Commentatore certificato 11.04.12 08:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Spagna ha detto no al Fiscal Compact..tanto caro alla BCE e a Merkosy..e quindi era prevedibile che ricevessero "visita parenti"....(non ti adegui..ti seghiamo!)In Irlanda la metà della popolazione si è rifiutata di pagare la tassa sulla casa!e l'irlandesi non sono l'italiani..(questi prima ti fanno saltare poi discutano..e fanno bene!)..noi invece "accettiamo" e andiamo avanti ad ingoiare i teatrini della politica di Monti e sons..compreso i raduni mistici della Lega in funzione di "autopulizia"(come i forni)..peccato che tutti questi partiti si ricandidino in qualità di volpi "a sorvegliare il pollaio"!.
Nella Prima Repubblica il potere veniva spartito in percentuale, nella seconda lo assegnano a chi organizza la "sfilata in maschera" più suggestiva!..
Mi chiedo come nel 2012 ci sia ancora gente che "accetti" tutto questo in modo passivo..!mah!

roby f., Livorno Commentatore certificato 11.04.12 08:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

si potrebbe fare un sit-in sotto la sede dell'inps per protestare contro i 32 incarichi del suo presidente. è un'idea

Bee.thoven Commentatore certificato 11.04.12 08:23| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lettera a Monti

Onorevole Monti, per mesi ha blaterato che per risanare i conti pubblici dello stato, e per dare credibilità ai mercati internazionali, sono necessari grandi sacrifici, naturalmente a carico dei soliti noti. Oggi assistiamo a tutto il contrario di quello che ci ha propinato, spread alle stelle, fiducia dei consumatori pari a 0, aziende che chiudono o falliscono a velocità curvatura warp, da far invidia alla famosa enterprise, occupazione costantemente in calo.

I privilegi naturalmente rimangono intatti, Befera 600.000 annui, il presidente dell'inps 32 incarichi, ecc...

Mi chiedo francamente se lei sia davvero competente in materia, e se abbia veramente mai frequentato qualche lezione di economia, perchè se così non fosse, la pregherei di chiamare qualsiasi casalinga di una famiglia monoreddito, con almeno 2 figli, e le garantisco risultati sorprendenti, senza contare che così facendo avrà certo modo di apprendere qualcosa.

Un rammaricato saluto, da un cittadino incazzato.

Mauro F., Milano Commentatore certificato 11.04.12 08:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

emorragia di abbonamenti a sky tv, oggi un summit tra i manager del gruppo per trovare soluzioni commerciali convincenti (per i consumatori, ovvio)

Il motivo di questo calo sarebbe legato in particolare alla fattispecie prevista dalla legge 40/2007 (o legge Bersani) che ha abolito le penali in caso di recesso anticipato rispetto alla scadenza contrattuale e quindi di fatto concede ai consumatori la possibilità di di recedere unilateralmente.

eh eh ! dovrò imparare a zappare se va avanti così

Bee.thoven Commentatore certificato 11.04.12 08:18| 
 |
Rispondi al commento

è vero che la spagna ha un rapporto debito/pil più basso anche se sta aumentando velocemente, ma non c'hanno un euro. siamo in balia delle onde nell'eurozona

Bee.thoven Commentatore certificato 11.04.12 08:12| 
 |
Rispondi al commento

L’agonia delle banche di Madrid a corto di capitali

"In poche settimane la Spagna è diventata l’emblema delle fragilità dell’eurozona, delle sue politiche economiche e monetarie e del suo stesso modello di sviluppo."

tra l'altro non c'hanno soldi e rischiamo che ci portino nel baratro con loro, come giustamente pensa Monti affermando "soffriamo le difficoltà della Spagna"

Bee.thoven Commentatore certificato 11.04.12 08:08| 
 |
Rispondi al commento

REDDITO DI CITTADINANZA
una soluzione

Luigi Marso 11.04.12 08:06| 
 |
Rispondi al commento

non vogliamo che il WatiCano si appropri del monopolio della questione morale

SAPPIAMO PERDONARE ANCHE NOI !!!

Bee.thoven Commentatore certificato 11.04.12 08:02| 
 |
Rispondi al commento

Bossi "scusatemi per i figli"

vabbè dai per stavolta chiuderò un okkio

Bee.thoven Commentatore certificato 11.04.12 08:00| 
 |
Rispondi al commento

Monti, mentre è in gita in Egitto, insiste comunque sulla riforma Fornero. una questione di vita o di morte.

«Un gioco al massacro - si sostiene nell'entourage di Monti - perché gli industriali sanno bene che noi sulla riforma del lavoro non possiamo tornare indietro, ci giochiamo tutto. Perché lo fanno?». Monti ripete: «Per la credibilità internazionale quella riforma, così come è stata pensata, è fondamentale»

aleeeeee.... testa dura eh !

Bee.thoven Commentatore certificato 11.04.12 07:58| 
 |
Rispondi al commento

Ikea sposta produzione per un miliardo di euro dall'Asia all'Italia.

L'articolo 18 secondo l'ad di Ikea Italia «non è un problema perché noi lavoriamo e cresciamo con le persone che lavorano con noi. Per noi il problema del lavoro è una richiesta di più flessibilità interna nel cambiare mansione, reparto e orari di lavoro e i contratti attuali non sono flessibili. L'Italia è un paese nel quale vogliamo investire e il nostro è un pensiero a lungo termine»

non è un problema no per loro, fanno tutti contratti a termine

ah ah ah !

http://www.ilsole24ore.com/art/impresa-e-territori/2012-04-10/lars-petersson-ikea-italia-185506.shtml?uuid=Abo5u0LF

Bee.thoven Commentatore certificato 11.04.12 07:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La notte dell scope!

"LE NOSTRE LAUREE SONO VERE"
"ESPULSIONI SUBITO"
"UNIVERSITARI PADANI"

Essì!

La cultura l'è domà dela lega....!

Rembambicc de gnurant.....!

E' proprio il caso di scriverlo alla mandi:

BUONGIORNO SBULLONATO POPOLO DI ANALFABETI.....!

Mozart * Commentatore certificato 11.04.12 07:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

certo che bossi e' ladro pero' bisogna dire che come tutti i genitori almeno tende a proteggere i figli.. GLI HA ADDOSSATO TUTTE LE COLPE HA HA HA HA HA
un bell'ambientino la lega, autisti traditori, segretarie gole profonde, sindaci affamatori di bambini, presidenti di partito che pur di ritrovare la verginita' sacrificano i figli.
A parte il serraglio che ieri mi ha fatto morire di risate il bello verra' dalle procure quando tutta questa gente "fedele" e "affidabile" comincera' a parlare

torquemada giuseppe, bolzano Commentatore certificato 11.04.12 07:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

si rischia una querela da parte di Minchionne, (rif.video tour)
okkio che la fiat valeva 4 euro quando l'ha presa e l'ha portata lui a 24 euro.

Bee.thoven Commentatore certificato 11.04.12 07:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

bossi avvisa il popolo leghista:

è un complotto di roma ladrona!

sta carogna di roma ladrona prima dà un mucchi di soldi alla lega,
poi gli fà mettere un incapace ladruncolo a controllare i soldi,
gli compera ad insaputa celtica appartamenti e ville,
sempre ad insaputa celtica investe in tanzania,
inoltre gli porta una trota in regione ed una rosa in senato.

insomma, le ha provate tutte per annientare l'unica forza pulita degli ultimi 150 anni.

ma il popolo verde mica è scemo.
ha capito tutto, rivoterà la lega, perchè roma sarà ladrona, ma la padania mica è fessa.....

BUONGIORNO, SBULLONATO POPOLO!

ps: se vi può consolare, quì in quel del mio è da ieri che piove, governo ladro, ma la lega nò!


L'orgoglio padano:

1) Cal
2) Belsito
3) Il Merluzzo
4) Bossi
5) Maroni

Roma vuole annientare la Lega o la Lega vuole usare Roma per mettersi i soldi in tasca?

Francesco C. Commentatore certificato 11.04.12 03:56| 
 |
Rispondi al commento

Boni dopo di essere beccato ha scritto una "letterina" per lasciare tutto come era prima

bossi e marroni a bergam li è bastata fare vedere una "scopa" per lasciare tutto uguale


ci siamo beccati 16 anni di berlusconismo per essere come siamo basta una letterina o una scopa

Lega ladrona e ndranghetista siete un partito di corrotti!

ma che comploto siete stati beccati per la ennessima volta miserie umane con la scopa in mano

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.04.12 03:15| 
 |
Rispondi al commento

SONDAGGIO.
PENSATE BENE ALLA SITUAZIONE ATTUALE DELL'ECONOMIA (MA ANCHE DELLA CRISI POLITICO-ISTITUZIONALE CHE STA VIVENDO LA NOSTRA AMATA ITALIA REPUBBLICANA E DEMOCRATICA) E VOTATE, SECONDO VOI, DI CHI E' LA COLPA (VI RICORDO L'AMMONTARE DEL DEBITO PUBBLICO E DELLA DISOCCUPAZIONE)
1) GLOBALIZZAZIONE/CINA NEL WTO
2) ARRIVO DEGLI EXTRACOMUNITARI
2) EGOISMO E DISONESTA' DEGLI IMPRENDITORI, MANCANZA DI INNOVAZIONE E STRATEGIE PRODUTTIVE DELLE NOSTRE CLASSI DIRIGENTI, DELOCALIZZAZIONE, EVASIONE FISCALE
3) DEGENERAZIONE DELLO STATO ASSISTENZIALE E SPRECHI DI TUTTI I TIPI
4) PUBBLICI DIPENDENTI FANNULLONI CHE RUBANO LO STIPENDIO E FALSI INVALIDI, PENSIONATI BABY
5) POLITICI CORROTTI E LADRI; PARTITI ORMAI LONTANI EONI DAL CITTADINO E DIVENUTI SOLO MACCHINE PER RACATTARE SOLDI E PIAZZARE I FAMIGLI
6) MAFIA E CRIMINALITA' ORGNIZZATA
7) MANTENIMENTO A NOSTRE SPESE DI UNO STATO STRANIERO
8) ECCESSO DI TASSE SULLA CLASSE IMPRENDITRICE NON PIU'' IN GRADO DI FAR FRONTE ALLA CONCORRENZA SLEALE DEI PAESI IN ASCESA
9) IL CONTRARIO (TROPPE POCHE TASSE SUI RICCHI)
10) MANCANZA DI CORAGGIO NELL'ATTUARE LE RIFORME THATCHERIANE VAGHEGGIATE DA F.T. MONTI E BERLUSCA+MARCEGAGLIA.
11) POLITICHE DA CICALE DEI POLITICI (LEGGI BERLUSCA) CHE CI HANNO LASCIATO VIVERE "AL DI SOPRA DELLE NOSTRE POSSIBILITA')...
12) EVASIONE FISCALE
13) SCUOLA INCAPACE DI PREPARARE I GIOVANI AL LAVORO O MANCATA PROGRAMMAZIONE E FORMAZIONE DI FIGURE PROFESSIONALI DA DESTINARE ALLE VENTURE RICHIESTE DEL MERCATO.

PENSATE BENE A QUEI DUE MILIARDI DI EURO E DITEMI DA DOVE POSSONO DERIVARE.
PENSATE BENE AL DISASTRO DEL NOSTRO APPARATO PRODUTTIVO, ALLO STREMO DEI LAVORATORI, DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE, A UNO STATO CHE HA DOVUTO -OBTORTO COLLO- RIDURRE AI MINIMI TERMINI IL WELFARE E - HORRIBILE VISU - LA SANITA', LA SCUOLA, I SERVIZI ALLA PERSONA.

PENSATE BENE PRIMA DI RISPONDERE, DANDO LA COLPA ALL'UNA O ALL'ALTRA CATEGORIA.

riccardo ivani, savona Commentatore certificato 11.04.12 02:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://forum.zeusnews.com/viewtopic.php?t=59173

fatevi qualche risata a ...quest'ora.... :)

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 11.04.12 02:01| 
 |
Rispondi al commento

Voglio fare un partito per la valorizzazione delle mignotte di strada e trans e gay e lesbiche e papponi e pusher nonché della liberalizzazione delle droghe e vorrei sapere se qualcuno è disposto a darmi il voto.


AZZZ mi hanno detto che quel partito esiste già e a capo c'è un certo pannella ma non quello che scriveva le canzoni a battisti.

nuovo partito 11.04.12 01:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DOPO TUTTO CIO' CHE E' SUCCESSO IN ITALIA, PER ULTIMO IL CASO DELLA LEGA:
"" MA CHE DIAVOLO DEVE FARE DI PIU' UN POLITICO IN ITALIA PER FAR INCAZZARE LA GENTE?? ESISTE UN POPOLO PIU' MASOCHISTA E STUPIDO DI NOI ITALIANI???????"""

marco e Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.04.12 01:41| 
 |
Rispondi al commento

Aggiornamento sulla denuncia dell'avv. Musu.
http://pinoz6700.blogspot.it/

Giuseppe D., CAGLIARI Commentatore certificato 11.04.12 00:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Voleva a ogni costo vedere il mare. Era una bambola di sale, ma non sapeva che cosa fosse il mare. Un giorno decise di partire. Era l’unico modo per soddisfare la sua esigenza. Dopo un interminabile pellegrinaggio attraverso territori aridi e desolati, giunse in riva al mare e scoprì qualcosa di immenso, affascinante e misterioso nello stesso tempo. Era l’alba il sole cominciava a sfiorare l’acqua, accedendo timidi riflessi e la bambola non riusciva a capire. Rimase lì impalata a lungo, solidamente piantata al suolo, con la bocca aperta.Dinanzi a lei, quella distesa seducente. Si decise. Domandò al mare:

Dimmi chi Sei?
Sono il mare.
E che cos è il mare?
Sono io!
Non riesco a capire, ma lo vorrei tanto.
Spiegami che cosa posso fare.
E semplicissimo: Toccami

Allora la bambola si fece coraggio. Mosse un passo e avanzò verso l’acqua. Dopo parecchie esitazioni, sfiorò quella massa con un piede. Ne ricavò una strana sensazione. Eppure aveva l impressione di cominciare a comprendere qualcosa. Allorchè ritrasse la gamba, si accorse che le dita dei piedi erano sparite. Ne risultò spaventata e protestò.

Cattivo! Che cosa mi hai fatto? Dove sono finite le mie dita? Replicò impertubabile,il mare: Perchè ti lamenti? Semplicemente hai offerto qualcosa per capire. Non era quello che chiedevi? L’altra, Si veramente, non pensavo….ma…

Stette a riflettere un pò. Poi avanzò decisamente nell acqua. E questa progressivamente, la avvolgeva, le staccava qualcosa, dolorosamente. A ogni passo la bambola perdeva qualche frammento. Ma più avanzava più si sentiva impoverita di una parte di sè e più aveva la sensazione di capire meglio. Ma non riusciva ancora a dire cosa fosse il mare. Cavò fuori la solita domanda:

Che cos è il mare?

Un ultima ondata inghiottì ciò che restava di Lei. E proprio nell istante in cui scompariva, perduta nell onda che la travolgeva e la portava chissà dove, la bambola esclamò: SONO IO!

PS
l'ho rubata..qui
http://www.viareggiok.it/la-bambola-di-sale/#comments

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 11.04.12 00:48| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori