Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Il ruolo democratico della McDonald's


McDonald_Galleria.jpg
Mc Donald's è stata sfrattata dal cuore di Milano, dalla Galleria. Una buona notizia, anzi ottima. In Sudamerica hanno già iniziato da tempo le pulizie. Le parole di Roberto Masi, amministratore delegato McDonald's Italia però stringono il cuore. Per lui la presenza della multinazionale "nel salotto di Milano ha un ruolo democratico" e quando se ne andrà "avrà l'effetto di svuotare il cuore della città, aumentando la progressiva desertificazione del centro". Un po' come le foreste amazzoniche, disboscate per farci hambuger pressati.

6 Apr 2012, 21:23 | Scrivi | Commenti (77) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

io leggerei anche questo :) http://ciambellesumarte.wordpress.com/2013/10/17/perche-mi-dara-fastidio-il-nuovo-mcdonalds-accanto-al-mio-ufficio-2/

carla galdini 04.11.13 17:33| 
 |
Rispondi al commento

Per quanto mi riguarda, MCD's qui in Italia (nè altrove) esisterebbe ! Mai andata e soprattutto mai ci ho portato mia figlia ! Il cibo non solo è pessimo ma è tossico per la salute. Possibile che i frequentatori di MCD's non abbiano mai avuto il dubbio che per spendere qualche euro in meno ..... avvelenano se stessi ed il pianeta? Con qualche euro in può mangiatevi un trancio di pizza, almeno non rischiate la vita!!!

ada rizzo ricci (black sheep), trezzano rosa Commentatore certificato 30.10.12 12:48| 
 |
Rispondi al commento

Il MacDonald in questione è circondato,a non più di 300m, di altri punti vendita!
La ragione per cui chiude è SOLO l'affitto altissimo.
Ho questa info perchè ho assistito al bando per l'assegnazione dei locali...(per altro anche pubblicata a suo tempo), con la vittoria di Dolce&gabbana su Apple.
Non si tratta di disinformazione o di accanimento verso le multinazionali.
MacDonald ha comunque COLONIZZATO le città e schiavizzato i dipendenti con orari assurdi e stipendi da fame!
Ė forse la versione più dura del precariato esistente in Italia ....per adesso.

Gianluca d 27.04.12 09:26| 
 |
Rispondi al commento

Belin..quanti sfegatati McDonaldiani..
La critica su cui si basa sul post non è certo rivolta ai posti di lavoro persi (che peraltro a quanto mi risulta non sono certo posti eticamente trattati meglio dei call center e co citati; senza contare gli sfruttamenti a tutti i livelli nei confronti di fornitori e indotti) ma piuttosto alla politica estremamente errata di consumismo e sovrapproduzione utilizzata da questa azienda. Il cibo di McDonald fa male! e questo è stato certificato a quanto mi risulta..inoltre personalmente trovo immorale che un'azienda getti via tonnellate di cibo dopo 15 minuti che non vengono serviti..
Queste ragioni sono sufficienti per me per boicottare (a livello personale, chiaro) Mc Donald e quindi sinceramente sono felice che un punto vendita chiuda.

Sono italiano e sono sempre riuscito a mangiare raba buona,sana e sopratutto vera anche a minor prezzo di Mc Donald, che siano hamburger o ancora meglio focacce piadine panini pizze pastasciutte ecc..

Belin una pastasciutta se lasciata li alla peggio scuoce...mica diventa tossica..e tanto mi basta!

Saluti!

lUCA 11.04.12 14:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io sono contro la globalizzazione e McDonalds è uno dei massimi esponenti dell'ingordigia umana.
Certo nessuno obbliga ad entrarci ma se sparisce fa un favore.

La soluzione è l'autosostentamento locale. Dobbiamo smetterla di importare tutto da ovunque.

Se volete sopravvivere fatevi un orto e mangiate sano, senza prodigare tanto l'avanzare di queste multinazionali della morte.

Lorenzo Barra, Piasco Commentatore certificato 10.04.12 12:01| 
 |
Rispondi al commento

una buona notizia finalmente, uno di meno!! Merdonald's assassino! Merdonald's è una multinazionale colpevole della crudeltà e l'assassinio di miliardi di animali indifesi, della distruzione della foresta pluviale (per allevare il bestiame), della povertà del terzo mondo (i contadini erano costretti ad abbandonare i propri poderi per far spazio al bestiame Merdonald's), le misere condizioni di lavoro (salari bassi e intervento dei sindacati nelle attività lavorative di Merdonald's), la pubblicità manipolatrice (con le sue rivoltanti campagne rivolte ai bambini). E non dovremmo prendercela?!?

isabella l., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.04.12 15:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

FAQMcDnld, il problema è che per accumulare con robaccia bisogna accumulare prodotti dai quali: robaccia; ergo: pascoli per la materia prima, riergo: deforestazione a tutti i costi con annessi e connessi, non mi sembra pochissimo ;i connessi , (anche se senza alcun tipo di connessione)sarebbero gli indigeni con indigeno nel dna da sempre, esseri umani , ne son sicuro...
saluti a Tutti
Roberto

Rube 08.04.12 23:18| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei precisare che il mc donald's non è un investimento estero, ma un imprenditore che versa soldi alla mc donald's è puó aprire, ovvero è un franchising. Per il resto, considerando che quello che si mangia li come nella maggior parte dei fast food è di pessima qualità e per nulla salutare, sono felice che queste realtà chiudano pur dispiacendomi per i dipendenti. Spero che al loro posto si metta una realtà italiana, possibilmente che porti benessere e non contribuisca alla distruzione del pianeta. E se è vero che i consumatori dovrebbero scegliere ciò che è meglio, purtroppo sono inconsapevoli che ciò che mangiano sia così dannoso per la loro salute ( vedi il film/documentario supersize me ), e per l'ecosistema del pianeta ( vedi vari documentari in merito ).

Daniele Viola 08.04.12 21:53| 
 |
Rispondi al commento

Sono entrato solo una volta in un Mac Donald, e assaggiato il cibo non sono più andato. Con questo però credo che sia diritto di ciascuno di vendere e comprare cosa vuole. Si afferma che sono necessarie le liberalizzazioni nel commercio per rilanciare l'economia e poi qualcuno mette dei vincoli burocratici sull'apertura di un negozio?
Ma forse sotto sotto c'è il solito ODIO contro le Multinazionali sfruttratrici dei popoli. Senza aver mai conosciuto una multinazionale ed averci lavorato dentro. Non c'è cosa peggiore dei pregiudizi.

sergio cenerini 08.04.12 19:36| 
 |
Rispondi al commento

L'ONU ha deciso di fare una ricerca in tutto il mondo. Ha inviato una lettera al rappresentante di ogni paese con la domanda: "Per favore mi dica onestamente qual è la sua opinione sulla scarsità di cibo in tutto il mondo". La ricerca è stato un grande fallimento! Sapete perché? Tutti i paesi europei non hanno capito ciò che era "scarsità". Gli africani non sapevano ciò che era "il cibo." I cubani sono stati sorpresi e ha chiesto ulteriori spiegazioni di ciò che era "opinione". Gli argentini a malapena conosce il significato di "per favore". Gli americani non può immaginare che cosa "il resto del mondo". Il Parlamento Italiano sta discutendo a ciò che è "onesto".

Mastracc 08.04.12 19:24| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno mi sa spiegare perche' a Mac e' consentito ignorare la raccolta differenziata?

Mauro Fasano 08.04.12 15:17| 
 |
Rispondi al commento

Un'altro post che mi fa dubitare sulla capacità di molti Italiani di comprendere. possibile non capire che il problema è la logica che sottintende multinazionali come MD? Centrali di spesa che costringono i fornitori a bassa qualità e sfruttamento del lavoro. I condizionamenti che queste ditte impongono alla filiera (e al consumatore tramite la pubblicità) sono fortissimi. Qualcuno nei commenti chiede "quale sviluppo?" Uno che non distrugga la biodiversità, che non faccia ingrassare le persone meno abbienti in occcidente e le affami altrove, che non inquini indiscriminatamente, che non abbia come unico obbiettivo il profitto, ma il benessere delle comunita dove risiede e delle persone a cui si rivolge. Insomma + che sviluppo progresso x tutti come diceva un noto indusriale.

angelo b., forlì Commentatore certificato 08.04.12 13:05| 
 |
Rispondi al commento

le multinazionali sono quello che sono. profitto a qualunque prezzo. ma come per esempio ieri all'olimpico dai furgonai per mangiare non mi sarebbero bastati 30-40€ (panini e bibita di qualità molto dubbia) e invece con 15€ abbiamo mangiato io e mio figlio. la differenza è li. non ci vado spesso, ma in questi casi mi stanno bene. Giusto che esista anche il McDonalds come chiunque altro.

Giovanni A., Proceno Commentatore certificato 08.04.12 12:02| 
 |
Rispondi al commento

adesso pure contro Mac Donald? non dava fastidio a nessuno tranne a PRADA certo ;-)
parole verissime quelle dell'amministratore delegato ...
Grillo svegliati !! ti sei circondato di leccaculi e adesso ne stai toppando una dietro l'altra !
... e quando vai in centro a Milano portati un panino da casa !

John Dekker 08.04.12 10:49| 
 |
Rispondi al commento

Mah, altra toppata...personalmente non entro nei McDonald, se non all'estero e in caso di necessita', vedi Africa o spuntino veloce. A questa stregua, chiudiamo i centri commerciali, perche' sono grandi, i negozietti perche' son piccoli,e chi poiu' ne ha piu' ne metta. Grillo,
risollevati, ultimamente perdi colpi, te lo dico da 70enne che ti vota...

erio ferrari 08.04.12 10:10| 
 |
Rispondi al commento

Vi invito tutti ad andare sul blog di Valdo Vaccaro.
Credo che prima di esprimere opinioni varie, sia interessante conoscere cosa c'è dietro ad aziende come i Mc Donald's.
Credo che solo la conoscenza ci possa dare la libertà e di conseguenza la scelta! Abbiate il coraggio di leggere non una, ma almeno 50 delle sue straordinarie " tesine", in fondo sono composte da poche pagine ognuna,
Poi, avrete per lo meno sentito un'altra campana. Sono sicura che per tutti quelli che sentono la necessità di mangiare con pochi euro, troveranno i primi scritti alquanto "esagerati". Se vi volete un po' di bene...continuate a leggere, poi deciderete.
Un consiglio come Dietista: con due o tre euro, fermatevi dal fruttivendolo o dal fornaio. Risparmierete nel tempo sofferenze e farmaci. Mirna Visentini.

Mirna Visentini 08.04.12 09:13| 
 |
Rispondi al commento

Sono in totale disaccordo con il post e concordo con i commenti letti fino ad adesso.
E' un segno del declino della democrazia. Quando sono stata a Roma e dovevo aspettare il treno (antidemocratico per eccellenza) non potevo certo permettermi di spendere una cifra per spegnere la fame. Sono andata da un McDonald e con pochi euro ho mangiato. Che tipo di cibo fosse non mi importava di certo, perché avevo fame.
Quando in città ti fanno pagare un misero panino dieci euro e due euro un bicchiere d'acqua allora non si può fare altro che ringraziare McDonald. Prima di cacciare via ciò che in fondo è democratico, (nessuno ti costringe a mangiare ciò che non vuoi) sarebbe saggio sostituire con centri dove si mangia cibo buono con prezzi accettabili anche per chi non è berlusconi o bossi. E ha pochi euro in tasca.
Qualcuno si è montato la testa?! oppure è tutto fatto ad arte per rendere zombie i cittadini italiani?! A Santeramo in Colle (provincia di Bari) il McDonald ha chiuso ma perché c'era un fornaio che con grande spirito di iniziativa sfornava le sette meraviglie a prezzi davvero competitivi. Ha chiuso perché la gente preferiva il fornaio non perché era stato cacciato via. Ed in quanto alle condizioni dei lavoratori, alla Fiat non stanno di certo meglio, o forse mi pare di aver letto che stanno peggio. Svegliamoci! prima che ci facciano la festa!

maria barberio 08.04.12 09:10| 
 |
Rispondi al commento

Per un attimo, ma solo per un attimo, mi era parsa una cosa giusta, MCD non fa panini, fa schifezze, ma poi mi sono chiesto perchè è ancora presente sul suolo patrio. E la risposta è semplice: piace, e se i suoi locali sono pieni e se riesce a fare business, riesce a vendere, non vedo perchè non si debba dar loro la possibilità di farlo, creare impresa, creare occupazione, anche se forse sottopagata. Il mercato è questo, il commercio è questo, è sempre la stessa storia, uno crea reddito e tutti a dargli addosso, tutti invidiosi, tutti a pensar male. Poi ci lamentiamo che nessuno investe in Italia, certo che non lo fa, c'è già la burocrazia impossibile, le tasse altissime, i costi assurdi, se ci si mette anche un movimento che vorrebbe, a parole, andare contro la casta, proporre una democrazia dove tutti possano avere un'opportunita di elevazione sociale allora siamo messi veramente male. Credo he non avrai il mio voto, la democrazia non è come la intendi tu

Fabrizio M 08.04.12 08:25| 
 |
Rispondi al commento

Innanzitutto salve a tutti.
Sono nuovo del blog e chiedo venia in anticipo se scriverò delle minchiate.

Io ci ho lavorato diversi anni da Mc Donald's. Il minimo che possano fare è chiuderne altri.
Anzi, suggerisco in questa sede la chiusura del ristorante di Formia.

Per adesso mi fermo qua, quando sarò un bloggatore provetto, saprò fare di meglio.

Salvatore V., Roma Commentatore certificato 08.04.12 02:29| 
 |
Rispondi al commento

Gli Americani hanno sicuramente delle cose belle da insegnarci, ma su questo modo di vivere no. Ci siamo gia fatti colonnizzare troppo con queste cagate. Se in alcuni paesi del mondo non funzionano più, è perchè le persone stanno capendo che le proprie culture valgono più di un panino studiato da una multinazionale. Si può migliorare anche partendo dalle piccole cose.

adriano 07.04.12 22:03| 
 |
Rispondi al commento

Complimenti!
Post piccolissimo per un cervello piccolissimo.
Già una volta è passato di qui un post simile degno di un'intelligenza limitata, come se la multinazionale americana fosse depositatrice di tutti i mali del pianeta.
Dimmi grand'uomo, Mc Donald's è il MALE del mondo, ma ti sei indignato quando i NAS hanno fermato tonnellate di cibi scaduti pronte per le tavole italiane sotto Pasqua???
E quello che ti mangi tu, te lo produci tutto da solo o lo compri confezionato???
Vorrei proprio vederti, paladino del qualunquismo.

Bravo Bravissimo 07.04.12 21:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

piacere abito a valdano prov. VICENZA,ho seguito da alcuni anni il percorso tracciato dal signor beppe grillo in intenet specialmente.ma prima di tutto mi voglio presentare ok..da alcuni anni ho finalmente il mio computer e mi è stato di molto aiuto nello scoprire una moltitudine di cose sui più vari temi,ma in special modo nell'ambito dell'archeologia e ancor di più sull'astroarcheologia e dell'asrtologia e le più recenti scopetre scientifiche,sono venuto a conoscenza di civiltà(hopi.olmechi.sumeri.maya.aztechi.incas.navado,sioux,ecc..ecc..)e dei loro millenari rituali e delle loro millenarie credenze e sopratutto del loro millenario sapere,conoscenze che la maggior parte delle genti nn conoscono,di me ke dire?!?sono un uomo di 40 anni ACQUARIO PURE ASCENDENTE..amo molto la musica e suono e compongo da circa 4 anni mia musica cantata o strumentale ke incido e mixo in casa e poi regali in formato CD ai miei più cari amici..il mio stile e tipo impegnato stile DE ANDRè.GABER...e lo mia voce essere di tonalità simile..mi accompagno con la my lady guitar ke suono bene avendo in passato studiato x4 anni all'accademia di musica chitarra classica..oltre a ciò nel tempo libero dò lezioni a scopo di volontariato lezioni gratis a dei ragazzi di varia età(16/35 anni..)..ah DIMENTICAVO SONO DISOCCUPATO E NN RIESCO A TROVARE UN LAVORO..MA IN PASSATO HO LAVORATO X QUASI 15 ANNI HO FATTO DI TUTTO dal muratore all'idraulico,pompiere come assistente,saldatore,archivista e infine ho anke pulito tanti cessi e fatto pure la FAMOSA NAIA nel 92 pensate come SALMIERE(..praticamente in stalla con gli ultimi muli...)concludo kiedendo al signor grillo nn soldi o fama,celebrità ma quando a tempo se lei mi cantattasse io le invierei la mia musica ok gratuitamente kiedo solo di essere ascoltato sa signor GRILLO a VOLTE MI SENTO COME:"..UNA VOCE KE GRIDA NEL DESETRO!!!"...mi pare sia tratta dal vangelo stà frase comunque ripeto NN CERCO CELEBRITà SOLO 1Pò DI PUBBLICITà GRAZIE E SPERO A PRESTO

marco l., valdagno Commentatore certificato 07.04.12 19:13| 
 |
Rispondi al commento

perché non vi incazzate con le sale giochi che mandano in rovina le famiglie, non sfruttano forse la gente? al mc donald's se ti va ci mangi sennò vai da un'altra parte. non sempre il prezzo basso è indice di bassa qualità, altrimenti in alcuni ristoranti di pesce dovrebbero darti le ostriche con le perle dentro per ciò che paghi.

STEFANO R., bastia umbra Commentatore certificato 07.04.12 18:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.google.it/url?sa=t&rct=j&q=bambini%20denutriti%20in%20grecia&source=web&cd=1&ved=0CEoQqQIwAA&url=http%3A%2F%2Fwww.ilsole24ore.com%2Fart%2Fnotizie%2F2012-04-06%2Funicef-grecia-439mila-bambini-192328.shtml%3Fuuid%3DAbZAS9JF&ei=dVqAT-fHK9HE4gTf1_H1Bw&usg=AFQjCNHi9Nnzk-FYbJaUjToO-YYOHZ4pjg

IL NUOVO NAZISMO: I LAGER IN CASA TUA

è TRISTE VEDERE COME MARIO MONTI E IL NUOVO RICATTO DELLA GERMANIA STANNO INSANGUINANDO QUESTO CONTINENTE.IL SANGUE DELL'ECONOMIA EUROPEA CHE SGORGA SENZA FINE IN QUESTO VECCHIO CONTINENTE
ORMAI RIDOTTO AD UN ESSERE INFORME CONDANNATO ALLA MACELLERIA SOCIALE.E QUESTO ''CIARPAME '' FATTO DA TITOLI DI STATO FORMATO ''SCOTTEX'' CHE MARIO MONTI VA A DIFFONDERE IN TUTT IL MONDO,STA MIETENDO LE PRIME VITTIME. 400.000 BAMBINI SOFFRONO LA FAME IN GRECIA E LA TROJKA CONTINUA OGNI GIORNO A VOLER SEPPELLIRE QUESTE VOCI CHE STANNO PASSANDO INASCOLTATE SU TUTTI I TELEGIORNALI,SOPRATTUTTO IN ITALIA.aNGELA MERKEL
STA ATTUANDO UNA NUOVA FASE DELLA SOLUZIONE FINALE DEL 1944-1945...E' LA NUOVA FORMA DI STERMINIO SOCIALE,''IL LAGER DIRETTAMENTE IN CASA TUA''...UNA VOLTA I NAZISTI PORTAVANO LE LORO VITTIME IN CASA LORO..BUCHENWALD,BIRKENAU...ORA IL LAGER TE LO FANNO IN CASA TUA SENZA SPOSTARE MASSE DI GENTE CON I TRENI...IL SACRIFICIO DEI BAMBINI IN GRECIA E' CIO' CHE ACCADRA' IN ITALIA DOVE ORMAI LA FINE E' VICINA....LE BANCHE ITALIANE ACQUISTANO I BTP ITALIANI STESSI E MARIO MONTI DICE CHE L'ASTA VA SEMPRE BENE...E' UNA IMPLOSIONE DAL QUALE NON POSSIAMO SCAPPARE..PERCHE' MC DONALDS NON FA' QUALCOSA PER QUESTI BAMBINI?MA NO LORO SONO PARTE DI QUESTO SISTEMA CHE RIGOR MONTIS STA PERPETRANDO ASSIEME ALL'ALLEATO TEDESCO

ivan d. Commentatore certificato 07.04.12 17:39| 
 |
Rispondi al commento

Si tratta di disegno di vita di qualità non di valore calorico
Quello che può fare una azienda in una società non perché essa progredisca ma come può influenzarla per i propri fini o per fini generali altrui
Quindi anche risposte su qualità del cibo e non del pensiero il pensiero globalizzante che prevede un abbassamento culturale e sociologico perché il prodotto non conta se tu sei pronto a barattare la tua storia la tua civiltà tua e dei tuoi figli per un panino a basso costo io alla mia ci tengo e mi mangio anche gli avanzi

Riccardo Garofoli 07.04.12 17:26| 
 |
Rispondi al commento

Chi a scritto questo post e di una demenzialità eccellente.
Ma è possibile essere più ridicolo?
Il MC donals certo non è eccellente per qualità di cibo ma cosa centra?
credete che nei ristoranti le cose siano migliori?
e la solita latania anti americana
Al Mc Donal con 1 euro mangi quindi anche un povero emigrato con pochi € che ha raccattato con l'elemosina puyo mangiare

Sei ridicolo vergognati
quello che poi ha scritto che vedere il Mc gli faceva venire una fitta allo stomaco non ha uguali di una ridicolagine incredibile

FRANCESCO di Donato Commentatore certificato 07.04.12 17:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un panino con la mortadella non a uguali costa poco ed è democratico
Ho paura che pero fa povero e a nessuno gli va di figurare da povero ma mettiamocelo in testa che la stragrande maggioranza di noi lo è una parola che mette paura ma dovrebbe far apprezzare il panino con la mortazza e un po' più di libertà
Nonostante tutta la pubblicità e il dispendio di energie per far passareun messaggio la mortazza e un altra cosa oserei dire che profuma di libertà

Riccardo Garofoli 07.04.12 16:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

bisogna essere malati per andare a mangiare da loro..peggio se ci portano i figlioli...ho visto dei documentari su cosa fanno magna ai figlioli in america nelle mense scolastiche..allucinante..molti bimbi non avevano mai visto il latte nella sua naturale colorazione...roba da matti...i peggio troiai..sono tutti abituati a bere latte aromatizzato..colorato...gelatina..bleee..sembrava vomito di briao..che schifo...bibite gassate..a "rondma"...
mio zio è andato negli states si fermo in un ristorante tipico dove cucinavano carne alla griglia..ordinò una bistecca..quando li portarono il piatto c'era una specie di marmellata dolce sopra...uno schifo!!v'invito ad assaggiare i mashemellos....quei dolci bianchi che si scaldano sulla brace,li trovate all'ipercoop...l'abbiamo assaggiati..immangiabili..pieni di glucosio..nemmeno il cane la voluti!..

roby f., Livorno Commentatore certificato 07.04.12 16:32| 
 |
Rispondi al commento

La società civile in democrazia i rappresentanti li elege non li nomina come gli amministratori delegati che hanno il dovere di fare profitto e se a scapito della qualità o della salute pocho importa
Il rappresentante eletto ha il dovere teorico di fare il bene comune a scapito del profitto deve andare al massimo in pari deve badare alla salute al benessere dei suoi amministrati
Una azienda non è democratica pensare che fanno assicurazioni su la vita dei dipendenti a proprio favore solo profitto e se è sulla vita non fa differenza

Riccardo Garofoli 07.04.12 16:27| 
 |
Rispondi al commento

Il prezzo basso !ela qualità ? E la massificazione
Tutti mangiano allo stessi modo vestono allo stesso modo
Le diversità appiattite la multinazionalita delle aziende
Non siamo tutti uguali ne come popoli ne come persone ne come usi e costumi
ne come storia e civiltà le diversità sono dei valori che nessuno difende più l appiattimento verso il basso e quello che le multinazionali vogliono e non dobbiamo permettergli

Riccardo Garofoli 07.04.12 16:04| 
 |
Rispondi al commento

A milano si mangia pure spendendo spendendo pochissimo, basta conoscere i posti giusti, e pure in pieno centro, cercate il bar dei reduci di guerra a 50 mt da piazza S. Babila e con 5 euro pranzate seduti a un tavolo in tutta tranquillità....
E di posti cosi' ce ne sono parecchi basta chiedere, non pretendere che siano lì ad aspettarvi...

enrico l 07.04.12 15:17| 
 |
Rispondi al commento

Mc Donald e democrazia???? Chi sono i candidati al governo???
Ma fammi il piacere, caro amministratore delegato!!!
Vi insediate in posti che no vi sono consonni e quando si reagisce per esempio boicottandovi, fate ricorso alla parola democrazia, VAF
Non solo in Italia sono stati scacciati dei McDonald, vero?
Si costa poco se si resta a un burgher, ma se ci aggiungi le patatine le alette di pollo, io preferisco un bel piatto di spaghetti conditi.
Non è proprio salutare, a parte le insalatine, tutto è fritto. blearc
ODIOSO è la reclame in modo martellante che cerca di catturare in tutti i modi la gente coi Puffi, con Schrek, Topolino e che sia la cosa piu' buona che ci sia in questo mondo ecc.
Piantatela con queste pubblicità del cazzo, non riuscirete mai a togliere la pasta agli Italiani!!!!

sandrolibertini 07.04.12 14:31| 
 |
Rispondi al commento

Tanta gente oggi mangia da Mc Donalds perche' spende poco, poi che il cibo sia poco salutare e il personale pagato poco e male , si questo e' vero , ma siamo sempre al solito discorso,ci sono sempre meno soldi a disposizione.

http://babylonews24.blogspot.it/

Marco 07.04.12 13:40| 
 |
Rispondi al commento

Qualcosa da legger in merito a macDonalds e ai suoi comportamenti democratici...................
http://democrazy-democracy.blogspot.com/2012/01/solo-da-mc-donalds.html

davide ., solthurn Commentatore certificato 07.04.12 13:33| 
 |
Rispondi al commento

hahahahahahaha

lombrica 07.04.12 12:21| 
 |
Rispondi al commento

Per la prima volta mi trovo in disaccordo con un post di questo sito. A quanto leggo gli operai sono sfruttati ( Si ) quanti call center forse trattano peggio? E in Fiat o chi per lei siamo sicuri che sia meglio?. Per quanto riguarda il mangiare, siamo Italiani il nostro è migliore e quindi solo noi abbiamo il diritto di esportarlo? Ogni cultura ha la sua tradizione, e nessuno mi pare obblighi ad entrare al McDonald. E davvero quando hai solo un paio d'eur in tasca la scelta è un panino li o una piccola spesa al supermercato o voglio ricordare 5 euro le caldarroste per mangiare qualcosa di caldo. Forse so potrebbe lottare per ottenere qualche diritto in più ma godere del fatto che venga tolto, per poi appunto come letto fare posto ad un altro marchio multinazionale, non avrebbe lo stesso senso?

Sergio Silvestri, Veruno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.04.12 12:19| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

non c'è bestemmia più grande che affiancare macdonalds a "democrazia"...che se ne vadano affanculo insieme a "bossoli" e familia!!!!

davide ., solthurn Commentatore certificato 07.04.12 11:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

hahhahaha buona questa!!!
..fuori dalle città tutti coloro che fanno bussinnes sulle spalle degli abitanti!!

fuori dai coglioni!


Bene, almeno quando me ne andrò in galleria non vedrò più quello sgorbio, era proprio una fitta allo stomaco vederlo nella galleria. Come fanno a definirsi ristorante, se vendono plastica da mangiare?

Marco Morbelli 07.04.12 10:01| 
 |
Rispondi al commento

a leggere i commenti di quelli che evidentemente non sanno nulla di lavoro, contratti, retribuzione e politiche del personale si direbbe che siamo di fronte a una multinazionale a scopo benefico?
ci credo davvero pochissimo

maurizio ., Novi Ligure Commentatore certificato 07.04.12 09:24| 
 |
Rispondi al commento

a quelli che difendono Mc Donald, ma almeno le conoscete le condizioni e la retribuzione dei giovani che ci lavorano???

davide lak (davlak) Commentatore certificato 07.04.12 09:02| 
 |
Rispondi al commento

Ho mangiato solo una volta e mi sono pentito, questo per dire come la penso, ma oggi con la crisi che c'è un sacco di gente mangia con un euro!!

Uno dei tanti 07.04.12 08:57| 
 |
Rispondi al commento

Suggerirei a coloro che hanno compreso l'idea, di andare in Duomo con un buon panino fatto da casa a 1 euro (magari anche con pane casalingo).
Se questa operazione verrà fatta da un pò di persone in modo continuativo, susciterà l'ira di coloro che vogliono la restaurazione della Milano elitaria ad anelli concentrici come ai tempi della monarchia (ora sempre più monarchia burocratica).
Il direttore di Mc Donald ha voluto sottolineare questo aspetto, cioè Milano sta diventando un sistema che impedisce a tutti di mangiare in centro (perchè se vuoi mangiare in centro dovrai sborsare minimo 50 euro e non è da tutti) e in questo senso non è democratico.

mario mario Commentatore certificato 07.04.12 08:37| 
 |
Rispondi al commento

In realtà è il cibo che sta per essere sfrattato dal centro di Milano, perlomeno il cibo di massa.
In centro si mangia solamente nei ristoranti di lusso e ci mangia solo un elite.
E' la restaurazione di un concetto vecchio che vuole Milano concentrica con anelli che delimitano il livello socio-economico.
Un milanese di una certa età mi raccontò che negli anni addietro al di là di Porta Venezia, si passava il confine dei ricchi e con la crisi immobiliare questo concetto è stato messo in discussione.
Purtroppo a Roma non è diverso e fra l'altro stiamo assistendo anche ad un classismo di privilegio legato alla vicinanza al potere. Basti pensare ad Alemanno che ha ottenuto un decreto per attingere direttamente alle casse di Stato per pagare i dipendenti di Roma Capitale.
Restaurazione di vecchie ideologie territoriali (chi ha la casa in centro è ricco) sostenuta da privilegi economici altrettanto territoriali (chi vive nel territorio di Roma Capitale deve avere lo stipendio più garantito di uno che vive a Pinerolo).
E' chiaro che il cibo di massa è come la desertificazione della foresta amazzonia, è contro Natura ma il motivo vero della delocalizzazione di Mac Donald è legato alla delocalizzazione dei meno abbienti perlomeno a pranzo. Questa ideologia si sposa tra l'altro con la medioevalizzazione della struttura statale che considera i Comuni dei Feudi da sfruttare per le casse del re brucratone e i cittadini dei sudditi che devono pagare balzelli municipali sempre più salati. I feudi comunali concentrici sono sempre più chiusi e delimitati da mura burocratiche che stabiliscono i maniera netta dei confini ideologici.

mario mario Commentatore certificato 07.04.12 08:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bisognerebbe dare la giusta importanza al piacere legato al cibo, imparando a godere della diversità dei cibi,riconoscere la varietà dei luoghi di produzione,rispettare i ritmi delle stagioni.
Una giusta educazione del gusto come migliore difesa contro la cattiva qualità di queste catene fast food che giustamente in Italia, il miglior Paese al mondo dove si mangia meglio, è giusto e naturale che queste aziende non decollano definitivamente, ma sono solo mode passegere.

Inoltre, sul piano economico, sono poco incisive e fruttano solo al suo marchio sfruttando all'osso la manovalanza.
Vadano altrove, qui non ne abbiamo esigenza.

No grazie.

new age (), terra Commentatore certificato 07.04.12 04:18| 
 |
Rispondi al commento

Io sto con Mac Donald's, anche se discendo dal suo acerrimo e storico nemico:
il Clan dei Campbell
Ritengo giustissima la volontà municipale e sindacale milanese di privatizzare quel coagulo di stra-raccomandati di SEA.
Ma su Mac Donald's, Milano sbaglia.
Il sindaco di Milano faccia un passo indietro e ripristini condizione di parità ed equità in questa brutta vicenda.
Vi sono in gioco 80 posti di lavoro VERI.
Gustavo Gesualdo
alias
Il Cittadino X

Gesualdo Gustavo 07.04.12 03:37| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

in momenti di crisi con due euro un cheeseburger e patatine small. Acqua alla fontanella pubblica.

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.04.12 00:41| 
 |
Rispondi al commento

Ma si, contro tutti e tutti, poi tutti a frignare perché avete perso il posto di lavoro, ed è sempre colpa di qualcun altro.
Magnare pasta e pizza non fa venire i culoni? Ma date un occhio alle spiagge, è pieno di bambini grassi. Immagino tutte le loro madri li portino da Mc Donalds ogni giorno....

Marvo 07.04.12 00:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per Mauro: Mc Donald non crea posti di lavoro ma schiavi sottopagati. Qualunque azienda in quel luogo avrebbe dei dipendenti. Dobbiamo difendere i nostri valori e valorizzare i nostri luoghi. In certi luoghi non possono esserci aziende come il Mc Donald che sono uno sfregio al paesaggio e alla nostra cultura

Alex 06.04.12 23:48| 
 |
Rispondi al commento

La Nostra cultura produce più benessere, inteso come VERO benessere, non quello del fast food mordi e fuggi, fanculo a questi zozzosi

http://it.wikipedia.org/wiki/Slow_Food


mens sana in corpore sano

ultimo banco Commentatore certificato 06.04.12 23:01| 
 |
Rispondi al commento

Che poi chi ha postato questo articolo fa pura disinformazione...che significato ha? qual'è il messaggio che volete dare?....perchè date contro a un'azienda che crea lavoro? al posto di Mc Donald ci mettono Prada... e allora? perchè prada non è una multinazionale?...
critiche critiche a tutto .... ma l'alternativa realizzabile sarebbe?... il comunismo?... certa gente ha le idee confuse...

Mauro 06.04.12 22:11| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Prima di criticare tutto e tutti dovete avere un'idea alternativa di sviluppo e di come dare lavoro e cibo alle persone. E' inutile prendersela con tutto e tutti....Ma scusate che c'è di male se apre un MC Donald? ...poi la gente si lamenta se non vengono a investire in Italia e se non c'è lavoro. Si può capire che idea del mondo avete e che soluzioni proponete. Sarà il consumatore a decidere se il MC Donald resterà aperto comprando o meno i suoi prodotti. Vorrei capire che idea di democrazia e modello di sviluppo la gente che pubblica queste stronzate ha in testa

Mauro 06.04.12 22:03| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che bella notizia, ma è possibile che in Italia, la patria delle tradizioni culinarie più genuine e gustose, ci debbano far mangiare questa merda di plastica? Fosse per me, in Italia McDonald's non avrebbe nemmeno mai aperto, per legge... vuoi fare un hamburger all'americana, ma buono? Lo puoi fare, te lo mangio pure io, mi piace, ma ti costa, mica questa merda compressa ai danni della nostra salute!

Mauro Agnoli, Castel San Giovanni (PC) Commentatore certificato 06.04.12 22:01| 
 |
Rispondi al commento

nooooooooooo,la gelateria sotto la galleria nooooooooo!!!
c sn stato 5 anni fa,con la mia ex ragazza!
e un peccato,ci andai alle 11 di sera,non c stava nessuno,c portammo a casa anche il bicchiere da gelato!! ù_ù lo diedi a lei non me lo ha restituito mai più!! >.< comunque sia,questa cosa di vendere la galleria m sembra una stronzata alla made in italy,peggio che vendere un portafogli contenente 100 euro per 10 euro!! e assurdo! ma chi le pensa queste cose?
no ditemelo,perché quello e il genio dell'anno!! ù_ù
anzi,dell'ano!! xd
non calpesterò mai più le palle del toro??
ùùùùùùùùù!!
se ci penso,credo proprio che porti sfiga!! ù_ù

Niko G., cardito Commentatore certificato 06.04.12 21:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando se ne andrà sarà uno spazio vuoto sempre meglio di quello che c'era prima
Che riempiva solo le tasche di qualcuno con uno stile lontano da quello del sito

Riccardo Garofoli 06.04.12 21:39| 
 |
Rispondi al commento

Cosa c'è di democratico, in una multinazionale che ha colonizzato quasi tutte le nazioni del globo?

Giancarlo ., Bari Commentatore certificato 06.04.12 21:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori