Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Il vivo e i morti


partiti_zombie.jpg

Rigor Montis in cinque mesi di governo è ringiovanito, l'aria di palazzo Chigi gli ha fatto bene dopo anni di panchina in Bocconi. Pdl e Pdmenoelle sembrano invece invecchiati di un secolo. Il Liquidatore Finale è sempre più vivo mentre i Gemelli del Debito Pubblico sono sempre più morti. Non hanno alternative, devono appoggiare il governo e nascondersi sotto le gonne della Governante di Varese per non finire linciati, ma più dura Monti, più loro deperiscono. Il Sistema non può però permettere che perdano il loro peso elettorale. Se Bersani dovesse scendere al 15% o Alfano al 12% si scatenerebbe una notte dei lunghi coltelli e dovrebbero ritirare la fiducia al governo. Ho il sospetto che siano entrambi già scesi sotto il 20% da mesi, ma che non possa essere divulgata la notizia. E' più facile che un cammello passi dalla cruna di un ago che rintracciare qualcuno che dichiari che voterà Pdl o Pdmenoelle alle prossime elezioni. I sondaggi che danno il Pdl al 24,2% e il Pdmenoelle al 24,9% dove li fanno? Ad Arcore? Nelle sedi delle cooperative rosse. Questa situazione non può durare a lungo, più le tasse incideranno la carne viva degli italiani, più questi si ricorderanno che devono ai due maggiori partiti il fallimento del Paese. E' improbabile che Pdl e Pdmenoelle, la coppia "de fero", resistano da qui alle elezioni del 2013 con percentuali significative. E loro lo sanno.
Nel 1993 la frana del Sistema fu arrestata dal trasformismo di Forza Italia, un partito "nuovo" contenitore di ex socialisti e ex democristiani. Vent'anni dopo l'esercizio è più difficile. Il Paese è a un passo dal baratro economico. Ci proveranno comunque invocando l'emergenza. Tra un anno l'unica cosa certa è che staremo molto peggio di ora. Tra le alternative possibili: un governissimo con la fusione di fatto di Pdl e Pdmenoelle e un premio di maggioranza stratosferico, una legge elettorale che permetta a Pdl e Pdmenoelle di non fare alleanze prima del voto e di formare insieme subito dopo un governo, il rinvio delle elezioni sine die affinché Rigor Montis possa completare il suo lavoro (ipotesi perfettamente costituzionale) o brogli elettorali pianificati a tavolino. Dipende da quanto l'Italia sarà in fiamme e da quello che deciderà la BCE. Nel frattempo chi disturba il manovratore dovrà essere messo a tacere, esercizio facilissimo verso chi ha fatto parte del gioco, come Boss(ol)i e Vendola, il benefattore della Marcegaglia e di Don Verzè con soldi pubblici. I partiti stanno svanendo nell'aria come i sogni al mattino. I loro padroni non ne hanno più bisogno. Il prossimo presidente della Repubblica sarà un loro rappresentante, la Bonino ad esempio. Ci vediamo in Parlamento. Fuori o dentro.

Ps. Segui il tour elettorale 2012. Partecipa usando #m5sTour su Twitter e Youtube, o taggando "MoVimento Cinque Stelle" sulle tue foto e post su Facebook.

Oggi, 16 aprile, sarò alle ore 19 A Cesano Maderno,  in piazza Esedra. Alle ore 21 a Legnano in piazza San Magno

Il trasformismo come sistema di G. Sabbatucci

Il trasformismo come sistema. Saggio sulla storia politica dell'Italia unita.

lasettimanabanner.jpg

15 Apr 2012, 13:00 | Scrivi | Commenti (1119) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Stiamo facendo la stessa fine dell'Argentina (autarchia) e prendendo esempio della fine di Cipro con i nostri bancomat che funzionano come dei rubinetti sgocciolanti. Bisogna aver paura? No solo essere realisti, purteoppo!!!

Andrea MARTUCCI 07.04.13 13:06| 
 |
Rispondi al commento

Il consulente economico di CirinoPomicino, alias rigor montis come il suo datore di lavoro nel 1992 sta portando l'Italia alla bancarotta,Cossiga definiva Pomicino un ignorante dato che sosteneva di aver letto Keynes in realtà solo se glielo avessero tradotto in napoletano l'avrebbe potuto leggere, Cirino Pomicino è ancora in parlamento un parlamento di zombi che non rappresenta piu nessuno neanche loro stessi, la strana maggioranza la faranno durare, presumo anche per la prossima legislatura se non falliremo prima rigor montis per loro è una risorsa ma non per la gente comune, come può uno che percepisce più di un milione di euro l'anno risolvere i problemi dei piccoi che come ha detto l'arteriato Napolitano di nome e di fattoconpaesano di Cirinodebbono fare i sacrifici

Arno Faravelli 13.07.12 08:01| 
 |
Rispondi al commento

niky perche ci dici omofobi noi sappia siamo un movimento rivoluzionario democratico no guerre contro i tiranni caro vendola vi vogliamo cacciare dal potere immeritato a suon di voti se riusciremo a vincere governeremo si scegliendo i migliori professori italiani e non faremo come lei lo scandalo pugliese delle raccomandazione.chi ci dice che il professore messo alla sanità sia il migliore non ti permettere più di rivolgerti cosi nei confronti del movimento5 stelle omofobo ci saraitu il tuo governo e monti compreso

silvio pronti 22.04.12 09:42| 
 |
Rispondi al commento

Molti leghisti per la commozione non hanno neppure finito i loro interventi"

Secondo me piangevano invece per aver preso FINALMENTE COSCIENZA di quanto sono COGLIONI a fidarsi di certa gente. Ma forse no. Forse già lo sapevano di essere COGLIONI ma gli dispiaceva che tutta l'Italia ne avese avuto la conferma.

Dino Colombo Commentatore certificato 21.04.12 13:02| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei dedicare al governo "massone" e associato al dal Club Bilderberg , fondato nel 1956 da un ex-generale delle SS e di cui fanno parte il nostro primo ministro e quello greco (strana coincidenza, due paesi che a quanto pare avevano bisogno di una guida 'illuminata' che ci sta conducendo verso un baratro sociale solo per il bene di pochi e dei soliti noti e nel più assoluto servilismo della politica.


Monti di Febbraio

E' così giunto il tempo
di entrare dentro il tempio,
di monti e tremonti fare scempio
perchè serva da monito e da esempio !
Son solo un umile cantastorie
e non stornello per cercar glorie,
son solo un piccolo menestrello
ma non ho venduto il mio cervello !
Lavorar fino a settant'anni
sperando di non aver malanni,
quarantun'anni e più di contributi
per spenderli in badanti e pannoloni sfusi !
Lavoro a progetto flessibile e interinale
per ingrassar il 'parun' come un maiale,
al popolo via tutti 'sti privilegi
ai politici diamanti ed ori come ai 'regi' !
"Se fossi foco arderei lo monno"
ma preferisco un animo giocondo,
"Se fossi acqua io l'annegherei"
ma son certo che ne soffrirei !
Siccome son Riccardo come sono e fui
prevedo che finiranno i tempi bui,
molto presto accadrà qualcosa
che tingerà il mondo di rosa !
Ma se desideri qualsiasi altro colore
fai pure, perchè più nero di così si muore !!!

Riccardo

Riccardo Bassi 21.04.12 12:38| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti,
stiamo vivendo un momento particolarmente intenso, la gente comincia finalmente a ribellarsi, i responsabili dei disastri, cominciano a farsela sotto. La mia opinione è che, vista la reazione dei "superbi" ora comincia la parte difficile; il moVimento 5S sarà sollecitato e messo in difficoltà da tutti i fronti che avvertono il pericolo; ora tutti parlano del moVimento 5S, invitano i candidati o i consiglieri in TV, seguono Grillo dappertutto. Secondo me è necessario stare attenti a non farsi trascinare nelle bagarre televisive, non farsi coinvolgere nelle provocazioni, restare sui temi.
Hanno paura e sono forti, NON DIMENTICHIAMOLO.
In bocca al lupo a tutti.

G.Abate

Gerardo Abate 21.04.12 12:02| 
 |
Rispondi al commento

Nasce BIOsCAMBIO: la rete dei GASeS (Gruppi di Autoproduzione Solidale e di Scambio) degli autoproduttori per l'autoconsumo.
--------------
Nasce il sito BIOsCAMBIO www.bioscambio.it, la nuova rete autogestita degli Autoproduttori per l’Autoconsumo all’insegna dell’anticopyright del PDA - Pubblico Dominio Antiscadenza "all rights renounced" per la promozione dei GASeS (Gruppi di Autoproduzione Solidale e di Scambio) tramite anche un Forum dedicato allo scambio gratuito (baratto) di semi, piantine, prodotti ortivi ed altro materiale propagativo autoprodotto (bulbi, tuberi, rizomi, marze, alghe, insetti utili, ecc.). Fino a ieri, si può dire che i GAS (Gruppi di acquisto solidale) abbiano rappresentato un modello più sostenibile nel rapporto consumatore produttore, promuovendo la filiera corta e l’acquisto di prodotti ecosolidali ed ecosostenibili (biologici, biodinamici, ecc). Pur essendo più in sintonia ai movimenti della decrescita e della transizione, i GAS però ricalcano ancora il vecchio modello economico-commerciale della compra/vendita e i componenti del gruppo si comportano ancora da “esclusivi consumatori”. In molti hanno deciso già da tempo di andare oltre questo aspetto limitante della nostra società dei consumi, passando, laddove possibile, dal ruolo di consumatore a quello di autoproduttore e compiendo un deciso passo in avanti: auto-produrre in modo solidale una parte dei beni di cui si ha bisogno ed in parte poterli scambiare con altri, anche gratuitamente, cosicché ai GAS (Gruppi di Acquisto Solidale), noi di BIOsCAMBIO, preferiamo e auspichiamo lo sviluppo dei GASeS (GRUPPI di AUTOPRODUZIONE SOLIDALE e di SCAMBIO) come ideale evoluzione. L’acronimo, è stato coniato dal promotore di BIOsCAMBIO alias_mimmo, per definire quel nuovo ambito “libertario” di realtà autoproduttive che intendono totalmente affrancarsi, o quasi, dal contesto commerciale della vendita per lucro.

Grazie per l'attenzione e scusate se abbiamo approfittato di questo spazio.

Domenico Vitiello 21.04.12 11:39| 
 |
Rispondi al commento

questa mattina sono andato a fare le analisi di base siccome sono stato malato di leggionella grave il mio medico si è sbagliato e non mi ha messo il codice esenzione di disuccopazione io volevo barrare sulla ricetta e prendermi tutta le responsabilita' della mia dichiarazione come ho fatto sempre non me lo ha voluto far fare la signora allo sportello,nel ringraziandola mentre ritiro tutto per andarmene,mi dice è inutile che mi ringrazia ha capito non posso farglielo capito non essendo preparata alla mia educazione ha visto che non mi sono incazzato lei si è risentita poverina forse gli altri la mandano a fare in culo il mio medico che cazzo ne sa se rubo se lavoro se sono disoccupato o no al cto ex ospedale decaduto a causa dei furti di tutta questa politica marcia questo accadeva oggi addì 21 04 2012 non aver diritto ha curarsi perche' disoccupato .tutto questo mi sembra una persecuzione,con questa email vi ritengo tutti responsabili se mi accade di sentirmi male ricordatevi che questa volta non scherzo il governo usurpatore dell'italia senza titolo se ne deve andare io non lo voglio non è un governo leggittimo noi siamo un paese democratico via gli usurpatori non eletti dal popolo italiano così sono capace pure io che ho la terza media di governare noi gia siamo stati liberati dai nazifascisti.

silvio pronti 21.04.12 11:07| 
 |
Rispondi al commento

Ora gliene dico una per tutto. Grazie per l’attenzione
I soldi per famiglie povere, numerose, con disabili gravi e malati cronici, ci sono! Sono in Svizzera.
Ma l’Italia ancora non fa nulla per tassare i soldi fuggiti! Invece secondo l’accordo “lampo” del governo austriaco guidato da Faymann, tassare i capitali italiani esportati illegalmente in Svizzera frutterebbe 37 miliardi (25% dei 150 miliardi di euro stimati)! Un bel colpo! Inoltre quanto alla tassazione sugli interessi, facendo una proporzione analoga a quella prevista dagli accordi austriaci, l’Erario potrebbe contare su 625 milioni di incassi all’anno! Aspettare Bruxelles, invece di seguire le orme austriache (ancor più che tedesche), per ora non paga.
Altri 4 miliardi di euro, potrebbero arrivare dalla sostituzione del beauty contest con un’asta vera. Le frequenze televisive liberate dal passaggio al digitale non verrebbero più regalate agli operatori (a cominciare da Rai e Mediaset) ma vendute a caro prezzo.

Giuseppe Rosssi 21.04.12 09:58| 
 |
Rispondi al commento

adesso sembra che uscire dall'euro sia la salvezza: ma perche' con la lira era meglio? ma il debito non e' schizzato dal 60% al 120% con la lira degli anni '80? l'Italia cresce molto meno degli altri paesi ormai dai primi anni '90, ben prima dell'euro e la ragione non e' la valuta ma le tasse troppo elevate che impediscono di investire e crescere. La svalutazione della moneta e' una tassa occulta perche' le importazioni (petrolio, energia, materie prime che noi non abbiamo) costano di piu' e impediscono alle aziende di competere in qualita'. Cambiamo la politica non la moneta!

luca luk 21.04.12 00:16| 
 |
Rispondi al commento

conosco una persona che dopo S.Marino, da anni porta settimanalmente (e' uno spallone) milioni di euro in Slovenia Croazia Serbia ecc. sono stati avvisati carabinieri, finanza, guardie di frontiera, sono state date info sulla macchina che usa (da 108000 euro) e la targa (ovviamente sammarinese). bene nonostante questo attraversa la frontiera con mazzette da 500 euro nascoste in ogni angolo della macchina....udite udite udite, non e' mai stato fermato anzi..... ne ho sapute delle belle.!!!!

nazzareno ceccarelli 20.04.12 22:30| 
 |
Rispondi al commento

Alcune amenità di cui parlare : ogni serata "politica" a Porta a Porta viene citato il contributo di 45 miliardi alle imprese annuno e, aggiungono sempre i politici presenti, non sappiamo a chi vanno e perchè : stiamo parlando di 3 anni di manovra sulle pensioni oppure del gettito IMU di un paio d'anni. Ma i 45 miliardi vengono regalati OGNI ANNO !

Avete notato che nessuno parla di regioni autonome ? Come molti non sanno queste non versano tasse allo Stato ma anzi gli vengono riconosciuti dei contributi : totale de le tasse sono 100 si tengono 105 ! Ma allora chi fa i sacrifici ? Se applicassimo questo metodo a tutte le regioni ?

Compagnie telefoniche : perche quando compro una ricarica ho solo una specie di ricevuta dal negoziante ? e se compro una ricarica da "grattare" ? Le Compagnie telefoniche dovrebbero inviare un SMS con la ricevuta fiscale ! Qualcuno potrebbe pensare che fanno il "nero" !

Stessa manfrina per gli annunci in internet (ti mandano la ricevuta solo se la chiedi e chiedi e chiedi), i posteggi privati, le macchinette mangiasoldi nei bar.

Che dire delle Guardie forestali ? Sono assunti dalle Regioni e pagati dallo Stato : 6.000 guardie forestali solo per la Sila (fonte : Report). Poichè non ci sono mezzi pubblici che vanno sulla Sila ogni mattina 4/5.000 auto vanno sulla Sila per recarsi al lavoro ? Dove parcheggiano ?

Paolo Re 20.04.12 17:45| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe Grillo,
quel che Tu hai proposto ieri sera e cioè la fuoriuscita dell'Italia dall'Euro ed il consolidamento del cosidetto debito sovrano, sono cose che io auspicavo ancor prima che il "Mortadella" ci costringesse di entrare a farvi parte; nonostante che la stessa Germania allora sconsigliò fervidamente all'Italia. Era evidente, come l'amen nella preghiera, che non avremmo mai potuto sostenere il cambio Lira vs Euro di 1936,27.-
Era altresì evidente, che con la ns. industria leggera, prevalentemente manufatturiera, rispetto a quella tedesca, pesante e ad alta tecnologia, saremmo usciti perdenti.
Ora, da settantenne appena compiuto potrei essere il Tuo leader spirituale e pertanto Ti consiglio di completare il discorso di ieri sera nel Tuo prossimo comizio. Cioè, dovresti porre in chiara evidenza i vantaggi che ci deriverebbero, magari non nell'immediato, visto che per un po le banche ci chiuderebbero i conti correnti (almeno fino alla definizione del cambio valuta rispetto alle altre devise).
Contrariamente all'Argentina, l'Italia ha dei numeri inconmensurabili: siamo il 7mo paese industriale, abbiamo una creatività inviditataci dal resto del mondo, abbiamo il 60% dei tesori d'arte nel mondo, un paesaggio impareggiabile e chi più ne ha più nemetta. Tutto ciò ci metterebbe nella condizione di essere invasi tutto l'anno dal turismo; nessuno avrebbe più interesse di imitare i ns. prodotti, poichè con la Lira saremmo sufficientemente competitivi ecc..ecc...
Tuo devoto,
Ralph.

Ralph Prantner 20.04.12 16:08| 
 |
Rispondi al commento

un primo piccolo passo per liberare un po' di risorse per lo sviluppo potrebbe essere quello di stabilire che stipendi,emolumenti, pensioni per i politici, dirigenti dello stato, delle aziende di proprietà maggioritaria dello stato, delle aziende private che prendano a qualsiasi titolo contributi dallo stato per la parte eccedente i 5-6000 E mese netti vengono pagati in titoli di stato ventennali. A differenza di quanto accade adesso la c.d. classe dirigente potrebbe avere un maggior interesse diretto a far andare meglio le cose, anzichè quello esclusivo di rubare a man bassa più che può.

Carlo Nocentini 20.04.12 15:39| 
 |
Rispondi al commento

Un problema che interesserà molti: mia madre pensionata, ha tre case, una per lei e, le altre due in uso mio e di mio fratello. Prima pagavamo come prima casa, per uso gratuito dei figli, ora, invece, risulteranno seconde case, una mazzata tremenda. Proposta: lasciare almeno l'utilizzo di prima casa per la sola parentela diretta come i figli. Magari togliere l'opzione per le parentele secondarie come nipoti, ecc... Qualcuno mi ha detto di fare la donazione ed intestarmi l'abitazione. Bravo furbo, quindi dovrei andare forzatamente dal Notaio a versare non si sa quanto (averceli poi i soldi). L'IMU è l'ennesima mortificazione da parte di chi oltre a farci pagare per gli errori commessi ci prende anche per il culo. Schiaffeggiati e derisi, tiratela ancora la corda, prima o poi arriverà al punto di rottura... quel giorno sperate di avere gambe veloci. W la rete che se fosse per loro l'avrebbero già chiusa. Borghesucci arricchiti coi soldi del popolo, a casa subito.

Eugenio S. 20.04.12 11:54| 
 |
Rispondi al commento

per spiegare la mia situazione non bastano i duemila caratteri.sintetizzando vi dico che non era mia intenzione andare al voto come tanti altri.seguendo il tour di beppe voglio ricredermi e votare il movimento.
VI PREGO NON ILLUDETEMI
come dice beppe voglio "rischiare qualcosina anche io"
beppe se vieni in ancona vorrei parlarti di alcune mie idee. GRAZIE

gaspare iannetti, ancona Commentatore certificato 19.04.12 20:02| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,fra qualche mese la politica italiana vivrà l'effetto "Schettino": credo,cioè, che i comandanti (o pseudo-tali) dei partiti abbandoneranno la nave Italia, ormai piena di falle, al suo destino (Berlusconi già l'ha fatto). Cercheranno di dare la colpa alla loro stessa ciurma, accusandola di aver depredato la ricca cambusa (vedi i vari Belsito e Lusi)ed allo stesso armatore (e, cioè,il popolo italiano), reo di non aver gettato in stiva il giusto quantitativo di liquidità (sotto forma di tasse).
Ci sarà quindi, a breve, la necessità di prendere in mano il Timone della Nave Italia, onere che, al momento, i giovani marinai a 5 stelle, in quanto candidi cadetti, non sono in grado di addossarsi. In altri termini, caro Beppe, occorre che tu prenda un'ulteriore iniziativa: devi inventarti ed indire....vedi tu come.....un concorso naziolane accelerato per "comandante di nave", dove, ai requisiti di base comuni a tutti i marinai (l'essere incensutati, ecc...)gli aspiranti dovranno possederne di ulteriori e più selettivi (tra cui suggerirei: un titolo di studio adeguato e l'incensuratezza di tutto il nucleo familiare). In definitiva: l'augurio è che nel nuovo Transatlantico circolino solo veri "ufficiali gentiluomini".

Il 2013 è prossimo.

PIETRO PALMITESTA, Ginosa Commentatore certificato 18.04.12 16:13| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe ,condivido pienamente il tuo pensiero sui partiti e su quello che hanno combinato . Manca completamente da anni la professionalita' . Sono avvocato nel settore spettacolo e devo dire che dopo Bondi Galan e Ornaghi,tutti succubi di Letta e Nastasi ci vorranno secoli perche' il Mibac si riprenda.
Comunque sono qui.

MicheLe lo Foco 18.04.12 10:01| 
 |
Rispondi al commento

beppe io ti stimo però la Bonino e marco pannella predicevano lo sfacelo alla quale ci ha portato il regime partitocratico, già negli anni 70 che io ricordi.Anzichè cercare la divisione perchè non apri un canale di discussione con i radicali?

daniele parisi 17.04.12 22:47| 
 |
Rispondi al commento

EVASIONE ZERO ed aumento REDDITI NETTI

Bisogna rendere DEDUCIBILI e non detraibili tutto ciò che spendiamo dalla cosa più utile a quella più superflua.
Quali gli effetti?
Consentendo la deduzione di ogni spesa tutti, ma proprio tutti sono interessati ad ottenere il documento contabile e quindi si otterrebbero i seguenti effetti:
- Totale automatica eliminazione dell’evasione;
- Aumento dei redditi netti medio dal 40 al 100% (soprattutto per quelli inferiori ai € 2-3.000)
- Liberare la Guardia di Finanza da una enorme mole di lavoro e quindi riduzione della loro spesa;
- Incremento dei consumi: chi più spende (nei limiti del proprio reddito lordo), più aumenta lo stipendio netto;
- eliminare un sacco di adempimenti e leggi che incasinano la vita ai cittadini ed anche alle aziende per tentare di combattere l'evasione (ad esempio di recente i pensionati sono stati costretti ad aprire dei c/c, i commercialisti che devono fare da segnalatori di riciclaggio anziché fare il loro mestiere, ecc)
Ma bisognerebbe impazzire con tutti gli scontrini?! No, con la tecnologia di oggi si può.
Partendo dalla tessera sanitaria e codice fiscale che tutti noi abbiamo dotarla di un chip più evoluto di quello attuale che non solo serva a stampare il ns. codice fiscale sullo scontrino, ma memorizzi ogni transazione sul chip.
Agli inizi dell’anno successivo si va dal CAF (Centro Assistenza Fiscale, sindacato, patronato, commercialista) e si scarica tutti i dati sul loro computer ed in automatico si compila la dichiarazione dei redditi.
Nello stesso tempo ad ogni emissione di scontrino vengono inviati i dati del ns. acquisto all’elaboratore centrale del Fisco in modo che possa successivamente fare una verifica immediata della dichiarazione dei redditi presentata dal contribuente.

Ovviamente soprattutto nella fase iniziale di trapasso dall’attuale sistema fiscale a questo proposto sarà necessario rimodulare alcune aliquote irpef/irpeg e forse anche le aliquote iva

DANIELE P. Commentatore certificato 17.04.12 21:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe e Grilletti a seguito
Emma Bonino e i Radicali
denunciano la PARTITOCRAZIA da 30anni

secondo me hai fatto la figura dell'ignorante
dell'italiano che dimentica
senza
OFFESA

pierino Mitex 17.04.12 19:32| 
 |
Rispondi al commento

Non lo credo ma ovunque il movimento è accusato di "antipolitica". Se la "politica" ci ha portati alla situazione attuale è ora di dire basta, ben venga il suo contrario.
Una parabola comune a molti, mi sembra, in fatto di voto, la mia è stata: pci, pds, ds, pd, idv. Per l'idv la perplessità è stata causata solo dalla selezione di individui grotteschi portati in parlamento. Alla prossima tornata il mio voto andrà al m5*, forse per la prima volta non dovrò pentirmene.

giampiero p 17.04.12 14:45| 
 |
Rispondi al commento

E' fondamentale ora non corrispondere all'a-politica rendendola un pretesto, bensì solo come foto del passato per impostare il futuro! Dobbiamo parlare di prospettive politiche attente alla collettività, alla società civile e non all'oligarchia! Dobbiamo creare convinzione assoluta nei giovani che il benessere del singolo corrisponde al benessere collettivo, non nel senso comunista del termine(senza nulla togliere ad alcuno), ma nel senso meritocratico dello stesso! Dobbiamo dare alle donne la possibilità di decidere del loro futuro! Dobbiamo fare pulizia del marcio esistente ma stare attenti a mettere i giusti antibiotici affinchè non ci siano ricadute. Dobbiamo avere il senso dell'equità e della giustizia, dobbiamo avere una scuola che parla di valori e che per tutti corrisponda alle fondamenta dello sviluppo sociale con e a supporto della famiglia! Per non parlare di ambiente, di qualità di vita e di pari opportunità! Utipistico o utopico? Certo è che di cose da fare ce ne sono tante/tantissime, ma altrettanto certo è che mi sembra di percepirle sempre più, un rumor che dal basso all'alto, da dx a sx si sta crescendo e sta creando un senso comune che tra l'angoscia e la voglia di riscatto aumenta. ...non cadiamo nell' a-politica...parlaimo di prospettive e iniziamo a dare un senso ad un cammino del domani! Scusate lo sfogo ma vedo, percepisco un goal moment senza precedenti e trovo stupido non dare ora all'utopia un senso pratico! Coraggio!!! Matteo

Matteo Dusi 17.04.12 13:23| 
 |
Rispondi al commento

perché tra le tasse non inseriscono una tassa sull 'incompetenza dei politici italiani???in una scala da uno a dieci quando un politico corrotto raggiunge il massimo dell'inefficienza deve restituire i soldi estorti con frode al popolo e poi dimettersi immediatamente.avanti tutta con la "MERITOCRAZIA"basta fannulloni...........!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

salvo risso, mantova Commentatore certificato 17.04.12 12:07| 
 |
Rispondi al commento

non lo so ,sono confuso,ma a+b+c un tempo non si chiamava "inciucio"?dopo aver strapazzato per bene gli italiani,dopo aver abdicato in nome e per conto degli stessi ,alla democrazia,permettendo,anzi invocando un colpo di stato,in concorso con il capo dello stato,(il governo Monti non ha niente di democratico,la democrazia è un'altra cosa,nessuno degli italiani lo ha votato)a+b+c cercano di farci credere che è per il bene ,e la sopravivenza dell'Italia stessa che loro malgrado dobbiamo fare sacrifici.E già noi dobbiamo fare sacrifici,e i sacrifici servono a garantire il futuro democratico del ns.Paese e loro se ne faranno garanti,loro!!!!Certo che ci vuole un bun coraggio,vogliono garantirsi il loro futuro continuando a vessare la povera gente ,non si rendono conto che siamo stanchi di farci prendere in giro,dov'è il taglio del n.dei parlamentari,i tagli ai loro stipendi,dei privilegi,delle loro pensioni,delle province,loro sono le vere lobbj di potere,"errore gravissimo eliminare il contributo ai partiti"a+b+c lo vadano a spiegare,ma di persona,a,chi deve sopravvivere con 450 e di pensione,a pane e latte, perchè altro non si puo permettere,o a chi il lavoro non lo ha,lo vadano a spiegare di persona a uno ad uno,e,provino anche loro questa condizione di vita,forse scomparirebbe quel sorriso ebete stampato sulle loro facce.Abbiamo la sveglia al collo,si, ma per fortuna è una sveglia!!!!!!!!! che funziona.

Ezio Lauretti 17.04.12 11:54| 
 |
Rispondi al commento

Non dobbiamo mandare a casa solo i politici di casa nostra ma dobbiamo mandare a casa anche quelli che siedono al Parlamento Europeo e che in buona parte hanno determinato questa situazione catastrofica.
A proposito, lo sapete che Clemente Mastella è stato eletto membro della Speciale Commissione Antimafia Europea??

Gianpiero Avoledo 17.04.12 11:42| 
 |
Rispondi al commento

Ma cosa aspettiamo a cacciarli tutti? Andiamo a Roma con i forconi, quelli veri, ed eliminiamoli. Altrimenti questi non se ne andranno mai.
Caro Beppe, devi candidarti alle prossime politiche.

stedo54 17.04.12 09:57| 
 |
Rispondi al commento

Alle prossime elezioni come conseguenza del calo di consensi dei principali partiti il movimento 5 stelle rischia di avere un peso determinante. A quel punto Beppe Grillo DEVE uscire allo scoperto e farci vedere come risolve i problemi dell'Italia, perchè è troppo facile strillare quando sono altri che prendono decisioni e si assumono le responsabilità. Se si presenta alla pressime elezioni lo voto e se vince lo seguirò con molta attenzione. Se fallirà sarà come tutti gli altri.

alberto di felice 17.04.12 09:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io penso che questo paese sia già abbastanza "castigato" di suo..proprio grazie ai suoi predecessori(non tutti ovviamente)una volta erano Uomini con la U maiuscola..e non quaquaraquà come questi di oggi!.
Uomini che hanno fatto l'italia,con le toppe nei pantaloni e le scarpe sfondate..senza auto blu e autista, con le loro case immerse nella "macchia"per combattere Repubblichini e Nazisti!..
E' stomachevole vedere questi "cialtroni"mangiare a sbafo alla faccia nostra,avendo pure la faccia a culo di dire che senza finanziamento pubblico ai partiti la democrazia è messa in discussione!!!!.
Cosa avrebbero dovuto fare i n/s vecchi?farsi lanciare i dollari dagli "alleati"!!!..
No si facevano "lanciare armi"...e combattevano..
Mi chiedo ma come è possibile continuare ad accettare di essere rappresentati da questa massa di buffoni!!!loro che sono la causa di tutti i mali si permettano pure d'improvvisarsi medici sulla pelle altrui!devono schiantà tutti!!!

roby f., Livorno Commentatore certificato 17.04.12 07:59| 
 |
Rispondi al commento

cari grillini potete sbavare quanto volete ma
senza l'appoggio dei poteri forti non andrete
da nessuna parte e se avrete qualche seggio in
parlamento conterete quanto il due a briscola!
per me siete i peggiori italiani uguali ai vostri
antenati che sono passati dall'osanna dei leader alla maledizione! vomitate peste e corna contro
i governanti vecchi e recenti ma loro hanno piazzato questa nostra Nazione fra le prime dieci del mondo! che altro volete? sono strasicuro che la fareste retrocedere fra le ultime.
spero che una maledizione divina vi stronchi
prima che realizziate i vostri disegni distruttivi. VIVA L'ITALIA.

peppino lovo 17.04.12 02:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se l'antipolitica è lo schifo per i vari Vendola, D'Alema, Bindi, Alfano, Cicchito, Bossi, Berlusconi, Bertolaso, Casini, Zubbani, il nuovo piano regolatore, il Palazzo costruito per non si sa chi, i vigili che vessano i cittadini e che non si accorgono dei veri sopprusi........
Allora viva l'antipolitica, viva Grillo, evviva il M5s!!! Io sono di Carrara ed ho letto il programma del candidato Sindaco Matinelli, se avessi scritto io il programma non avrei saputo fare di meglio, per una volta voto senza turarmi il naso e sono sicuro... senza pentirmi. Buona fortuna!!!

Danisos2001 17.04.12 01:13| 
 |
Rispondi al commento

Francesco di Bratislava ha scritto poco qui sotto un intervento molto interessante, innanzitutto perchè ci da la notizia (di cui ero all'oscuro) di una emigrazione italiana verso la Slovacchia, e secondo perchè ci informa delle sue condizioni di vita e lavoro laggiù.
Egli arriva addirittura al punto di proporre il modello ceco-slovacco come soluzione ai problemi italiani (!).

Il messaggio è istruttivo perchè la proposta di Francesco è tutt'altro che campata in aria. Nel senso che la cultura economica e politica odierna la pensa proprio come lui..

La 'soluzione' infatti è ridurre l'Italia al livello della Slovacchia: stipendi da 800 euro (senza contributi e senza liquidazione) 12 mensilità, e licenziabilità su due piedi senza preavviso e senza indennizzo. Non c'è dubbio che raggiunte queste condizioni, Francesco potrà finalmente tornare in Italia...

Josef Dzugashvili (stalin) Commentatore certificato 17.04.12 00:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

inizio ad essere ottimisti, ci vediamo in parlamento, dentro il parlamento

Giuliano Bendinelli, Crevoladossola Commentatore certificato 16.04.12 21:03| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
io all'eta' di 40 anni sono emigrato in Slovacchia per uno stipendio di mille euro al mese!! :D Ho lasciato l'Italia di pupu per venire a lavorare in questo paese est europeo per una multinazionale e mi danno solo 12 mensilità all'anno :D Altrimenti in Italia continuavo a fare il disoccupato... Per fortuna non ho famiglia, non ho un mutuo da pagare, non ho debiti, non ho un cazzo. Altrimenti ero veramente fottuto. Qui in Slovacchia non esiste nessun articolo 18, Beppe. Qui le multinazionali mettono in piedi le loro filiali, assumono e licenziano come gli pare a loro. Solo che adesso assumono tanto e quindi non hanno bisogno di licenziare. Caro Beppe, qui in Slovacchia e in Repubblica Ceca,e anche in Polonia, ci sono tanti italiani, tutti tra i 20 e i 30 anni tranne me, che lavorano per 800-1200 euro al mese, solo 12 mensilità e niente liquidazione. Qui facciamo una vita da poveracci, ma almeno le previsioni di lavoro sono buone.

Sembra fantascienza quello che ho scritto ma giuro che é la verità.

D'altronde, che cazzo potevo fare se non venire qui? Se l'Italietta va avanti cosi', non potrò mai ritornare.

La Slovacchia e la Repubblica Ceca si sono separate consensualmente 20 anni fa e ci hanno guadagnato entrambe. E' bene che l'Italia si separi consensualmente e pacificamente in stati piu' piccoli, magari ricalcanti i confini degli stati preunitari e in questo modo ogni singolo stato potrà cercare di risollevare la propria economia. Perché il vero problema é l'Italia, non gli italiani. Se poniamo fine all'Italia e ogni popolo della penisola si gestisce a suo modo, i problemi si risolveranno.

Francesco C., Bratislava Commentatore certificato 16.04.12 19:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ono andato a rileggermi (lo avevo già fatto in passato) il programma grillini. Molti aspetti ,ribadisco ,
sono interessanti e collimano con alcuni che avevo qui esposto per un programma di vera sinistra, purtroppo a parte la critica espressa sotto cìè da aggiungere che detto programma risulta generico e ridicolo nella sezione economica , quella che con la crisi sarebbe la piu’ importante da definire.
Nessuna ricetta seria nè alternativa come almeno si tenta di fare nei programmi di sel ed idv…..
Questo conferma che da soli i grillini non potrebbero andare da nessuna parte..
vi lascio dunque un mio contributo:

RIFORME ECONOMICHE:

Riduzione diretta del debito pubblico ( Punto chiave trascurato incredibilmente da Monti pur essendo l' alibi per gli attacchi dei mercati attraverso lo spread ) , attraverso:

- Patrimoniale sui beni dei super-ricchi programmando , anche con accordi Europei, un sistema di individuazione di detti beni , paradisi fiscali e loro tassazione.
-tassazione transazioni finanziarie ed altri strumenti atti a bloccare la speculazione finanziaria.
-dismissioni nel tempo del patrimonio pubblico inutile
-eventuale vendita di parte delle riserve auree
-tagli alla spesa inutile
-tassazione pesante dei capitali evasi (svizzera ecc) con accordi internazionali.
- lotta serrata alla corruzione ed alle mafie,
- diminuzione per imprese e fasce sociali più deboli della tassazione
- Sburocratizzazione economica
-nazionalizzazione di alcune banche (per favorire il supporto di denaro alle imprese che oggi si vedono negare ogni finanziamento)
-revisione della riforma pensionistica rendendola piu’ graduale e con particolare riguardo agli esodati e supergradoni eccessivi (in tal modo si darebbe piu’ fiducia ai colpiti , si creerebbe un supporto ulteriore di ammortizzatore sociale per i giovani , si libererebbero molti posti di lavoro.
-Potenziamento dei finanziamenti per la ricerca , scuola pubblica e cultura.
-Piano straordinario ..il resto sul mio blog..

Controcorrente 16.04.12 19:48| 
 |
Rispondi al commento

DOVETE CANCELLARE I PARTITI!! ALLE PROSSIME ELEZIONI DISINTEGREREMO TUTTE LE FORZE POLITICHE..RESTERA' SOLO CHI AVRA' NEL PROGRAMMA:
USCITA IMMEDIATA DALLA UE (PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI E CI MANDINO, LE GRANDI ORGANIZZAZIONI BANCARIE MASSONI, IN FALLIMENTO VOLUTO), RIDURRE LE TASSE AL 20% PER DARE OSSIGENO ALLE AZIENDE ED ALL'ECONOMIA, ELIMINARE SUBITO LE ACCISE( 1 EURO SOLO DI TASSE SULLE BENZINE, VERA RAPINA), IN PENSIONE A 55 ANNI (PER INSERIRE GIOVANI NEL LAVORO), PARLAMENTARI A 2000 EURO MESE MAX, ZERO FINANZIAMENTI A PARTITI (SI DEVONO FINANZIARE DA SOLI...ALTRIMENTI SE NE STANNO A CASA COSI FARANNO MENO DANNI PER IL CITTADINO), ETC....CHI HA ALTRE IDEE SONO BEN ACCETTE!!!.MA NON VOTATE QUESTI MAFIOSI.ORA BASTA...SOLO COSI' AVREMO LA NS. RIVINCITA!

Paki Polimeni 16.04.12 19:30| 
 |
Rispondi al commento

Poiché la matematica non è una opinione… ci sono solo queste ipotesi realistiche di governo futuro che sarebbe bene non scordare mai:
1-ABC insieme -le tre caste riunite al potere sotto la guida di un altro tecnico o industriale alla Montezzemolo che prosegua la linea Montiana e che ovviamente è il piu’ gradito a mercati e poteri forti.
2- Il patto di Vasto senza o con terzo pollo
3- Un governo di Pdl –Lega –Terzo pollo.
Non ci sono altre alternative .
Per chi non ama le caste , gli inciuci , l’aria fritta o stagnante e vuole un cambiamento l’unica strada percorribile è la 2 possibilmente senza il terzo polo . Perché si realizzi occorre che Sel ed IDV raccolgano molti consensi . Dal mio punto di vista cio’ è auspicabile anche per costringere il Pd oltre a mutar rotta e rinnovarsi , a ripristinare le primarie e ad accettare e non marginalizzare come accaduto in passato le proposte e ricette della sinistra .
..
QUESTO E' IL CONTESTO REALE CON CUI TUTTI DEBBONO FARE I CONTI.

Cari grillini benchè apprezzi i vostri programmi e metodi , non andrete da nessuna parte se la scelta astratta è quella dell'isolamento invece del cercare alleanze con chi ha obiettivi simili , sbagliato dunque denigrare SEL ed IDV serve un progetto unitario alternativo per governare davvero. E' L'ABC della politica da sempre ..Grillo non ve lha detto?
A voi la scelta...
A Voi la scelta

Controcorrente 16.04.12 17:25| 
 |
Rispondi al commento

Ridurre i costi:
Ci rendiamo perfettamente conto che dopo 15 / 20 anni di finanza allegra i nodi arrivano inevitabilmente al pettine e bisogna fare enormi sacrifici per rimettere a posto un paese “governato” malissimo da persone totalmente impreparate al ruolo.

Gradiremmo però che i sacrifici vengano IMMEDIATAMENTE fatti anche da coloro che per anni ci hanno preso in giro.

Sento parlare di una riduzione dei parlamentari da circa 1.000 (deputati + senatori) a circa 750.

Credo che 150 anni fa, quando non c'era il telefono, la televisione, internet ecc. era corretto avere in un' unica sede circa 1000 persone "deputate" a parlare dei problemi di città e regioni lontane.
Oggi (sono passati 150 anni!) non ce nè più bisogno. Sono più che sufficienti un totale di 200 (e sono troppi).
Avremmo una riduzione dei costi dell'80% e quindi si scenderebbe dai 3 MILIARDI/anno ai circa 700 milioni/anno ( Il costo di Camera + Senato + Quirinale è pari a 3 MILIARDI di Euro/anno) .

Probabilmente ci sarebbe meno spazio per parlamentari che comprano casa mentre un altro paga ... e non se ne accorgono.
Queste persone vorrebbero poi che noi gli affidassimo, addirittura, la cassa dello stato italiano! E' PAZZESCO!

In un altro paese questi malfattori sarebbero in galera e comunque meritano di essere, a mio avviso, presi a pedate nel sedere e bastonati sulla pubblica piazza.

Platone o Seneca (perdonate la mia ignoranza) scrisse che non si sviluppa la Civis laddove non esiste la giustizia.
Questo è quanto accade in Italia. Fino a che la giustizia non sarà applicata (e velocemente) il paese resterà in mano ai corrotti che sono esattamente coloro che ci hanno "governato" negli ultimi 20 anni.
Davanti ai quattrini perdono qualunque connotazione di destra o sinistra.

Personalmente credo che vanno eliminati tutti .. perlomeno dalla scena politica.
Confido quindi che il Signore, nella sua bontà, li accolga al più presto tra le sue braccia.
Giuseppe Romano

Giuseppe Romano 16.04.12 16:09| 
 |
Rispondi al commento

Alle prossime elezioni il M5S potrà puntare a molto di più del 7% ipotizzato da alcuni sondaggi, se saprà attirare la fiducia della miriade di italiani che votano scheda bianca o si astengono. Inoltre, molti saranno quelli nauseati dai partiti tradizionali, che cercheranno un'alternativa. Il M5S deve puntare in alto, ma per fare ciò bisognerà innanzitutto individuare un candidato premier (anche se molti storceranno il naso), altrimenti si rischia di essere etichettati come l'ennesima "armata Brancaleone" che si presenta alle elezioni, e non si prenderanno i voti dei pensionati, dei disoccupati, dei cassintegrati, dei precari, ecc. ecc. Bisognerà dare un'immagine di concretezza, per cui un candidato premier all'altezza è fondamentale. Il M5S al momento è l'unica speranza rimasta agli italiani onesti, l'unico tentativo di opporsi alla dittatura della casta, non possiamo sprecare l'occasione delle prossime elezioni, presentandosi senza un programma più dettagliato e che vada a toccare i tanti punti cruciali, quelli che prenderanno i voti. L'attuale programma è ottimo nelle intenzioni, ma sicuramente merita di essere approfondito. Per prendere voti bisogna dare ai cittadini quello che veramente vorrebbero e che potrebbe cambiare (in meglio) le vite di tutti noi. Senza di questo, le accuse di demagogia, populismo, ecc. fioccheranno da parte dei partiti, non diamogliene l'opportunità.
Con il governo dei tecnici abbiamo toccato il fondo, ma era prevedibile. Come singole persone, probabilmente potrebbero anche essere all'altezza, ma dato che si muovono in base ad un mandato dell'attuale parlamento, ovvero della casta che ammorba il nostro Paese, non possono che partorire idee malsane ed emanare nuove tasse.
Manovre per la crescita, neanche l'ombra. I mercati non si fanno ingannare, ed abbiamo visto quanto lo spread si sia fatto entusiasmare dalla "riforma del lavoro".
Spero che Beppe Grillo e il M5S sappiano muoversi nella direzione giusta.

Pierluigi C., Pesaro Commentatore certificato 16.04.12 15:11| 
 |
Rispondi al commento

Eccoci quà di nuovo a parlare di quelli, ma non erano morti?
forse dopo 25 anni posso tornare a votare.
Datemi le coordinate e vi porto qualche altro migliaio di "contaminati".
Aspettiamo vs. nuove.
lp

lucapaolino 16.04.12 14:47| 
 |
Rispondi al commento

Posso fidarmi? posso iniziare a pensare che il mio voto alle prossime elezioni abbia un senso? che non darò il mio consenso a qualcuno che non saprà gestirlo? non che i miei voti precedenti siano andati meglio, ma adesso ho veramente paura, paura che cambiando non cambi nulla. Mi piace che sia un movimento fatto da persone "normali", e non dai soliti politicanti, ma sarà in grado di non farsi contagiare dal potere, sarà in grado di resistere alle pressioni delle caste che sono sicuro, prima o poi si faranno sentire, perché si sa, questi sono personaggi che cavalcano l'onda, e se la prossima onda dovesse essere a " 5 Stelle " state certi che busseranno anche alla vostra porta. Fronteggeranno le lobby, la finanza, le banche, i politici, senza paura? Mi permetteranno di non dover fare i salti mortali per poter comprare una pizza a mio figlio il sabato sera? non pretendo di portarlo in pizzeria, mi basta di potergliela comprare e fargliela mangiare a casa. Cazzo mi sento una merda, una pizza per mio figlio, non voglio altro dalla politica.

Gianluca Serra 16.04.12 14:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

lavitola - ah,ah,ah...

un altra gemma della "liquidazione" elargita al nano di arcore...

Tra un paio di giorni sarà fuori poiché "il fatto non sussiste"

Scommettiamo ?

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 16.04.12 14:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Antipolitica cero che se ne sentono di scemate
Questo popolo è stanco di questi partiti del loro strapotere nella vita civile della immoralita che sono riusciti diffondere in questo paese della corruzione che hanno generato a tutti i liveelli
sono presenti in tutto e la loro presenza ha sporcato in maniera inrecuperbile
Noi ci siamo accorto di questo e li abbiamo schifati

alfonso della rocca 16.04.12 14:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Noto con piena soddisfazione le preoccupazioni di Bersani; forse non si è ancora accorto che quello che gli italiani vogliono è proprio "SPAZZARE VIA GLI ATTUALI PROFESSIONISTI (a vita) DELLA POLITICA"! Tutti gli attuali occupanti di Montecitorio devono dire addio alla loro poltrona ormai consumata come loro! Abbiamo bisogno di gente nuova che non appartenga al sistema, che sappia fare Politica e non i propri interessi personali o quelli del partito che rappresentano: Basta con questi ladri e bugiardi; per me sono già morti da tempo........ facciamo in modo che non possano più decidere sulle nostre teste e riempirci di balle quotidiane!!!
FORZA GRILLO! FORZA MOVIMENTO 5 STELLE!!!!
FACCIAMO MORIRE LA VECCHIA POLITICA.....NESSUNO DI LORO DEVE AVERE IL CORAGGIO DI RICANDIDARSI!!!ESODIAMOLIIIIIIIIIII!!!!!


USO DEI CONTANTI
Peccato Antonio (discussione 12:43), non hai capito il nocciolo della questione. L'aspetto negativo pesa per il 90%. Prova ad immaginare, tutti omologati, volenti o nolenti, come in Corea del Nord. Applaudire a comando, piangere a comando, ma li hai visti ???
La lotta alle Mafie è solo uno specchietto per le allodole, quando sono tutti coinvolti fino al collo.
nonno Umberto

Umberto Inzerillo 16.04.12 14:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CARICA.......CARICA SINO A QUANDO......TIK .....TAK....TIK...TAK..TIK.TAKTIKTAKrak!!!! ONOREVOLI PARTITI E SENATORI LA SVEGLIA SI E ROTTA!
EVVIVA L'ANTIPOLITICA.... SE DETTA LEGGI SICURE!
MI AUGURO CHE QUESTA VOLTA NON SIA UN'ALTRA BUFALA A LUNGO ANDARE. GRILLO MA SOPRATUTTO GRILLINI CI SPERO!
VEDREMO CON IL PROSEGUO.

SONO ANCORA PER LA GOGNA PUBBLICA PER TUTTI I CORROTTI CHE CI HANNO MASSACRATO.DOPO TALE CURA RIENTREREBBERO MOLTI CAPITALI.NON SERVE UCCIDERE. BASTA PUNIRE IN MODO ESEMPLARE SENZA EPURARE.

Ilario Ripoli 16.04.12 14:01| 
 |
Rispondi al commento

Forza Grillo!

ps: auguro agli attuali parlamentari una lenta ed atroce morte.

Sorry

alberto carosi, ascoli piceno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.04.12 14:00| 
 |
Rispondi al commento

Il solo fatto che sia passato un referendum per togliere i finanziamenti ai partiti e questi ultimi hanno introdotto i rimborsi elettorali, la dice lunga con chi abbiamo a che fare.

In campana!

Alea Icta (est) Commentatore certificato 16.04.12 13:57| 
 |
Rispondi al commento

*
*
*
UN ALTRO PAGLIACCIO

http://www.youtube.com/watch?v=JtVCxY9H_wA&feature=related

Beppe, non spendere più parole in difesa di questo pagliaccio...
*
*
*

Aurelio C., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.04.12 13:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Peter
non ho certezze,ho speranze,e ho sempre diffidato di chi crede di avere certezze
Non ho certezze su Dio,figurati se ne ho sugli uomini!
Men che mai sono certa di me, ci sono cose a cui credo oggi,domani potrei avere prove di essermi sbagliata e dovermi pentire e ricredermi,siamo sempre work in processing,viandanti in cammino alla ricerca della verità e attenti alle delusioni
Viviamo su speranze temporanee nel timore di sbagliare e cercando di fare del nostro meglio
Da giovane ho creduto nella sx quando ancora non la conoscevo,più tardi mi sono spostata all'estrema sx per dovermi ricredere ancora,da un po' di tempo spero nel pensiero no global che almeno mi dà una strada senza darmi dei capi e dei dogmi,e il M5S è la cosa più simile ai no global che ci sia in Italia. Ma anche i movimenti come i partiti possono essere fallibili e possono ospitare rinnegati e traditori che li fanno deviare
Per cui valuterò via via quello che ognuno fa nella speranza che questo movimento,coi suoi rapidi ricambi,l'epurazione dei rei,le legislature ridotte a due,la non professionalitòà dei politici,l'azzeramento finanziario e la sua fede nella democrazia diretta sarà in grado di correggere eventuali errori e di eliminare subito eventuali mele marce, come i vari partiti non hanno saputo mai fare.
Non ho mai pensato che nessuno avesse la verità in tasca né fosse il meglio in assoluto
Non credo certo io di essere il meglio,anzi.. ma devo usare la mia testa incerta e il mio cuore fallibile perché sono tutto quello che ho
In quanto a Pannella o Grillo o chicchessia,in ogni persona c'è del buono e del non buono e non posso dare nessun alibi a nessuno se sbaglia in nome di qualcosa di giusto che abbia fatto. Ognuno deve essere valutato nel suo bene e nel suo male separatamente. E se ammazzo o rubo non mi serviranno le attenuanti di essere stata per il resto una brava persona.Se mio marito mi tradisse,lo lascerei. Se un partito mi tradisce, non gli credo più.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 16.04.12 13:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Spira un vento nuovo! Grazie Beppe, ti voglio bene!

Paolo L., caselette Commentatore certificato 16.04.12 13:41| 
 |
Rispondi al commento

vedo con piacere che Beppe ha evidenziato un fenomeno che fu tipico delle monarchie assolutiste per sopravviere a se stesse
"Tra le alternative possibili: un governissimo con la fusione di fatto di Pdl e Pdmenoelle e un premio di maggioranza stratosferico"

Il caro vecchio JEAN BODIN sostenitore dell'allora Assolutismo Monarchico (togliamo monarchico e mettiamo burocratico e abbiamo il pensiero di Monti-Napolitano)

a chi deve appartenere il massimo potere in una situazione in cui gli interessi privati e di fazione rischiano di travolgere tutto? Per rispondere a tale domanda, occorre un'opera di teoria politica. Questo intendono essere I sei libri dello Stato. Il trattato di Bodin affronta un concetto determinante, che fonda la gestione unificata del potere da parte dello Stato, in una società che si vuole COESA e ORDINATA: la sovranità. «Per sovranità - scrive Bodin - si intende quel potere assoluto e perpetuo ch'è proprio dello Stato».

Monti inoltre sta facendo dei Comuni italiani una sorta di Gubernije russe dei tempi di Caterina II di Russia in quello che ai tempi era chiamato il despotismo illuminato!

mario mario Commentatore certificato 16.04.12 13:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Movimento 5 stelle e´antipolitica.

Mai affermazione fu piu´azzeccata.
E se prendera´un sacco di voti sara´proprio perche´si presenta come antipolitica!
Io sono dell´idea che la maggior parte degli italiani pensanti non ne possa piu´della politica e dei costi della politica.
La maggior parte degli Italiani NON vuole che i rimborsi elettorali siano devoluti in beneficenza, vuole che non siano erogati DEL TUTTO.
Quale destinazione migliore rimanere nelle tasche degli italiani, sempre piu´vuote?
Chi si vuole fare la campagna elettorale se la faccia coi propri soldi o con quelli dei suoi sostenitori.
Tanto i "fondi neri" sono sempre esistiti, come se con i rimborsi elettorali i partiti non prendessero soldi da coloro che promettevano di appoggiare una volta eletti...
Chi l´ha inventata la mafia?
Come sopravvive la Mafia?
Comé´che i mafiosi sono SEMPRE impuniti?
E per mafia non si deve intendere solo l´organizzazione criminale, ma quel gruppo di "industriali" che si arricchisce sfruttando le risorse dello stato, sfruttando una posizione di monopolio ottenuta con leggi ad hoc di politici da loro sponsorizzati, tutta la mafia delle industrie a partecipazione statale, le pseudo private, le banche, ampi bacini in cui riciclare politici scomodi, enti inutili in cui assumere parenti e amici, lavori inventati e chi piu´ne ha piu´ne metta...

Patrizia B. 16.04.12 13:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Famiglia Cristiana

15/04/2012

Leggo che i Presidenti di Camera e Senato ed i Partiti stanno studiando come stabilire un controllo sui contributi elettorali dati ai Partiti partecipanti alle elezioni, anche a quelli che non hanno una rappresentanza nei Parlamenti Europei, Nazionali e degli Enti locali, alcuni dei quali risultano finanche sciolti.

Mi sembra che sia stata posta l’attenzione essenzialmente alla trasparenza della spesa di tali rimborsi ma non sembra che paritetica attenzione sia stata posta sull’entità di tali rimborsi. Negli ultimi 10 anni con sistematici interventi tali contributi si sono moltiplicati tanto che la spesa per le elezioni risulta oggi di gran lunga inferiore all’entità dei fondi attribuiti ai Partiti, tutti sono stati accontentati.

Per il controllo della spesa non dovrebbero esserci problemi essendo chiaramente materia della Corte dei Conti, e questo dovrebbe valere per ogni bilancio dove direttamente o indirettamente vengono utilizzati i soldi dei cittadini, Partiti, Sindacati, Enti, Associazioni ecc…

La questione da discutere in Parlamento è l’entità dei contributi che certamente non dovrebbero essere superiori alle spese effettivamente sostenute per le elezioni. Oggi poi, che siamo in profonda crisi, la questione dell’equità e della priorità nella spesa diviene ancor più doverosa e pressante. Non sono un esperto giurista ma mi chiedo se sia possibile non corrispondere i fondi del previsto rimborso ai Partiti per le passate elezioni che risultano eccedenti la spesa effettiva sostenuta dagli stessi. Se ci fosse questa possibilità avremmo trovato una possibile soluzione ad uno dei problemi che oggi affligge il Governo ovvero il pagamento delle pensioni ai cosiddetti “esodati” il cui numero sembra sia di molto superiore alle previsioni.

Roberto Jucci

Silvano De Lazzari Commentatore certificato 16.04.12 13:32| 
 |
Rispondi al commento

O voi che ce l'avete con Milena Gabanelli per Report di iersera, avete qualcosa da nascondere o siete dei più probabilmente vittime del complottismo dilagante?

Silvano De Lazzari Commentatore certificato 16.04.12 13:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.rischiocalcolato.it/2012/04/irlanda-la-protesta-fiscale-prosegue-ed-il-governo-inizia-a-minacciare.html

Sotto il cielo d'Irlanda quasi la metà dei cittadini chiamati a sottostare alla nuova imposta sulla casa , non si sono presentati a pagarla.

Sotto il cielo d'Irlanda il leviatano minaccia i reprobi promettendo di ritirare loro il certificato di conformità fiscale che significherebbe metterli nell'l’impossibilità di ottenere una caterva di licenze pubbliche, ad esempio per aprire un pub o un’azienda di trasporti, o di recuperare crediti ancora inesatti dalla pubblica amministrazione.

Sotto il cielo d'Irlanda i cittadini hanno la possibilità di capire che cosa sia diventata l'Europa e soprattutto cosa sia il lavoro.....
normato di tutto punto per succhiare la linfa vitale che fa mantenere il potere ad una classe di grassi parassiti .

Sotto il cielo d'Irlanda avrebbero l'occasione di capire....
in Italia abbiamo l'articolo 1 della costituzione.... possiamo solo tifare per voi, irlandesi !

Alina F., Varese Commentatore certificato 16.04.12 13:28| 
 |
Rispondi al commento

Avrei una mia idea a proposito degli scandali e della corruzione. Nel caso un politico, o chiunque lavori per la cosa pubblica, sia soggetto a indagine giudiziaria dovrebbe essere possibile alla magistratura indagare nei conti correnti del suddetto politico. I conti verrebbero "congelati" in attesa della fine del procedimento (ovviamente in tempi rapidi). In caso di condanna si potrebbe facilmente agire con provvedimenti risarcitori del maltolto.

vinicio del pinto, san benedetto dei marsi Commentatore certificato 16.04.12 13:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che sfiga! per questi delle destre farabute

si la letterina dal nanetto buggiardo fossi passata a bruxeles quando i "mercati internazionali" lo davano come L'uomo più pericoloso al mondo parlando di economia


ha si la letterina dal menziogniere pluri votato negli ultimi 20 anni

non ci sarebbe bossi col cagotto
non ci sarebbe renzo senza lavoro

non ci sarebbe il panzone de gregorio in merda
non ci sarebbe formigoni in merda fino al collo

ha si la letterina fossi passata non ci sarebbe monti

e emilio fede sarebbe ancora dicendo "che la crisi è passata"


berlusconi cade per i mercati internazionali, mica per nessunissimo qui in italia


ecco perche sono tifiso di Chalchiuhtlicue

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.04.12 13:23| 
 |
Rispondi al commento

Io sono vivo, voi siete morti. (da Ubik)

Francisco C., Milano Commentatore certificato 16.04.12 13:22| 
 |
Rispondi al commento

oggi come oggi la rabbia è tale che nessuno sano di mente potrebbe votare questi partiti ed in particolare i 3 o 4 maggiori ma i sondaggisti sanno bene che il popolo italiano è pecorone e quando verranno le elezioni finiranno per votare come al solito per l'amico del cognato del cugino che potrebbe "sistemare" il figlio e che voteranno quindi in massa i soliti che stanno in Parlamento dalla notte dei tempi.Ma avete notato che negli ultimi 25 anni tutto è cambiato( muro di Berlino, Unione sovietica, guerra fredda, le torri gemelle , un presidente USA nero) ed Italia abbiamo gente in Parlamento da 40 anni?Quindi non stupitevi se alle elezioni del 2013 le percentuali cambieranno di uno o due punti percentuali a favore di uno o dell'altro.

michele d. 16.04.12 13:22| 
 |
Rispondi al commento

AUTO...

PD-L - Pierluigi Bersani: :Siamo nei guai. Se c'è qualcuno che pensa di stare al riparo dall'antipolitica si sbaglia. Se non la contrastiamo, spazza via tutti".

Ma no, ma no... chi meglio di voi può spazzarvi via? Avete sempre dato il massimo... agli altri non resta che attendere.

SEL - Nichi Vendola teme che i voti della Lega vadano nel fiume sporco dell'antipolitica.

Perchè c'è un fiume, un laghetto, un rigagnolo, una pozzanghera eticamente pulita nella politica attualmente espressa?

Venisse l'idea, a lor signori, che l'evoluzione-involuzione politica è inadeguata rispetto alle esigenze dei cittadini.

Siete troppo intendi ad autoleggittimarvi che avete perso il senso della condizione primaria che dovrebbe legittimarvi.

ELETTI.

By Gian Franco Dominijanni


E' lodevolissimo che il movimento a 5 stelle rinunci ai rimborsi elettorali. In un momento in cui i pensionati si gettano dalla finestra perchè si ritrovano 200 euro in meno nella pensione, questo gesto di rinuncia ha il sapore di un'atto di grande rispetto verso tutte quelle persone che non ce la fanno a campare. Un rispetto che gli altri partiti evidentemente non hanno, impegnati come sono nella lotta per il potere e per l'accaparramento di privilegi che li pone all'ultimo gradino nella scala politica europea.

Io suggerisco: perchè non fare un gesto plateale filmando e trasmettendo ai 4 venti la restituzione dell'assegno affinchè questo gesto provochi ulteriore disagio tra queste bande bassotti che occupano indegnamente gli scranni politici?
Il popolo capirebbe.

guelfino padovani Commentatore certificato 16.04.12 13:16| 
 |
Rispondi al commento

E basta anche con questi incitamenti a mantenere i rimborsi ai partiti!E basta a chi vorrebbe che anche il M5S ne usufruisse perdendo la sua originalità!
A che servirebbero questi lauti rimborsi? A comprarsi cocaina o pagare trans o escort? A comprare elettori o deputati?A mantenere inutili sedi di lusso?A mandare soldi in Tanzania?A sporcare le nostre città con inutili e orrendi cartelloni pubblicitari?A fare convegni di parte che non interessano nessuno?
E si pensi che partiti come il Pd godono anche di continui regali da parte di imprese,forze economiche ecc.In Emilia,per es,le varie Coop versano quote altissime al Pd,e i membri eletti gli passano parte dello stipendio,più tutte le mazzette che arrivano dagli appalti di cui Penati è stato un florido es.e che spiegano come mai per sostenere gli interessi della Coop del cemento il Pd difenda a spada tratta la Tav in Valsusa.
Lo sapete come si finanziano le chiese nel mondo?
Forse con l'8 per mille come in Italia? Manco per idea!I fedeli si tassano per il 10% del loro stipendio e lo danno alla chiesa prescelta.Lo vedreste fedeli e sostenitori politici come diraderebbero se invece di prendere soldi ne dovessero dare!
Lo sapete da dove è arrivato il massimo dei finanziamenti elettorali per Obama?Dai versamenti di privati e piccoli cittadini fatti tramite internet!
Per i partiti dovrebbe essere lo stesso,versamenti fatti con gli sms e bonifici in chiaro!
E non mi dite,per carità,che grazie ai miliardi pubblici versati ai partiti italiani,questi hanno evitato che vincesse il più ricco come dichiara la Bindi!Perché il risultato di questa mangiatoia pubblica è stato prima la vittoria di Berlusconi che era proprio il più ricco, e dopo la cessione dell'Italia incapretatta a mano di Monti che dei più ricchi era proprio l'emissario!
E dunque se il bel risultato dei finanziamenti pubblici ai partiti deve essere quello di avere la svendita del paese al più ricco, tanto vale tagliarglieli questi 'rimborsi'!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 16.04.12 13:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'IDEONA...

hanno trovato la presidente della repubblica :
Milena Gabanelli!

anib roma Commentatore certificato 16.04.12 13:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leggevo a fianco l'articolo di zucconi......
Costui, non è uno stupido lacchè, e il fatto che abbia attinto ai finanziamenti (lo ha fatto?) non significa che ciò che dica vada smerdato cmq.
Il senso del suo discorso ha ben poche lacune.

Molte persone che si gettano anima e corpo "nell'ultima" rivoluzione, in reality, vivono in un modo che nulla ha di diverso dalla vita che vivono tutti gli altri.

Cosa significa?
La risposta è un misto di causali varie e etrogenee.
Ma, tanto per capirci, se alle ultime elezioni ha votato l'84% c.a. e il M5S non c'era, e più dell'80% dei voti è finito al sistema vigente.....c'è un motivo, eccome se c'è.

Ora siete tutti eccitati ed esaltati-la qual cosa obnubila le menti-ma da quì al 2013 la strada è lunga (fine del mondo compresa) e alla massa basta dargli una festa, il pane e i pesci.
E, se consideriamo che il sistema M5S non produce ricchezza.........

E' un po come esaltare l'esaltato, quando si dovrà confrontare con la realtà, prenderà una facciata che ridimensionerà tutte le pretese.

State calmi, e non agitatevi troppo, qualche pugnetta privata aiuta.

l'idiota 16.04.12 13:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perché il Movimento 5 Stelle non è anti-politica.

Sbaglia chi definisce populista il Movimento 5 stelle fondato da Beppe Grillo.
Certo, alcune sparate del comico genovese ricordano quelle di Umberto Bossi.
I suoi toni e e le sue parole possono, legittimamente, non piacere.

Ma molti temi da lui proposti sono importanti, meritevoli di essere discussi o semplicemente condivisibili.
E sopratutto dietro a Grillo esiste un popolo di militanti tra i quali non è poi così raro scorgere il meglio del Paese.

Chi ha partecipato agli incontri organizzati dai meetup sa che questi gruppi sono composti da cittadini informati solitamente ad alto tasso di scolarizzazione, impegnati nel sociale o in iniziative legate alle condizioni del territorio: inquinamento, energia, modelli di sviluppo, spesa pubblica nei comuni e nelle regioni.

Ovviamente, se davvero alle prossime amministrative il Movimento raccoglierà quel successo vaticinato dagli ultimi sondaggi, questo sarà dovuto anche al voto di protesta.
Ma la cosa non basta per bollare i 5 Stelle come espressione dell’anti-politica, come fanno gli spaventati Pierluigi Bersani e Niki Vendola o, su quasi tutti i giornali, i grandi commentatori del secolo scorso.

Gli osservatori attenti e in buona fede, infatti, non possono negare che l’attività degli attivisti e dei rappresentanti dei cittadini fin qui eletti nei comuni e nelle regioni, dimostra proprio il contrario.

Le scelta di rinunciare ai finanziamenti pubblici, di mettere un tetto al numero di candidature consecutive, la presenza di programmi precisi, sono un fatto politico. Così come sono state politica, con la P maiuscola, le raccolte di firme per le leggi d’iniziativa popolare che il parlamento ha scandalosamente ignorate....

http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/04/16/movimento-stelle-anti-politica/204691/

Tore Criscienz () Commentatore certificato 16.04.12 13:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quoto Beppe al 100%. Il ragionamento non fa una piega. Personalmente penso che nel 2013 non si voterà, i partiti sanno bene che non prenderanno voti e dovranno inventarsi qualcosa per recuperare. Per la prima volta dopo tanto tempo sento parlare, precisamente per bocca di Bersani, di un preoccupante sentimento "antipolitico", che (testualmente) può spazzare via tutto. I lorsignori hanno paura, davvero questa volta, di essere loro stessi spazzati via. E ben venga.

Alessandro Urso 16.04.12 13:06| 
 |
Rispondi al commento

I 'big', onorevoli fannulloni
Commenta di Silvia Cerami

Da quando non è più premier, Berlusconi diserta la Camera. D'Alema non ha mai presentato nemmeno un atto da inizio legislatura (record mondiale). Tremonti ha il due per cento di presenze, Alfano salta nove sedute su dieci, La Russa va a votare sette volte su cento. Ma prendono tutti lo stipendio (pieno) di parlamentare


http://espresso.repubblica.it/dettaglio/i-big-onorevoli-fannulloni/2178507

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 16.04.12 13:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CRISI + DINAMISMO = EQUITA'
CRISI : Oggi il mio datore mi ha detto in tutta franchezza che se passa la linea di aumentare il regime tassatorio per obbligarlo ad assumermi, lui mi lascia a casa ( CO.CO.PROfago)
DINAMISMO : l'italia possiede circa 800 Breda-Folgore (cannone anticarro senza rinculo in grado di perforare 40 cm di acciaio omogeneo) stipati un pò ovunque nelle caserme dei reparti d'artiglieria e mai adoperati.
EQUITA' : Senza troppe difficoltà con uno di quei cosi è possibile aprire un nuovo conto corrente e accedere a un mutuo a tasso agevolatissimo.
Ci vediamo in caveau ! Fuori(prima) o dentro(poi).

Pit G. Commentatore certificato 16.04.12 13:03| 
 |
Rispondi al commento

generalmente i sondaggi vengono commissionati ad istituti specializzati, che non sono collegati in nessum modo ai partiti.

le cifre che si possono leggere sui giornali, come sulla rete, sono ottenute seguendo tecniche ben codificate di rilevamento dei dati.

solitamente viene utilizzato il metodo dell'intervista telefonica, il cosiddetto CATI: si contattano tanti numeri telefonici finché non si raggiunge un campione (di solito 1000 risposte), casuale e stratificato per sesso, età, titolo di studio, residenza, etc. il margine di errore si attesta sui, più o meno, 3 punti percentuali.

non vedo l'interesse a falsificare i dati raccolti: tutt'altro. l'interesse è proprio quello di stabilire, con più accuratezza possibile e poche risorse a disposizione, le probabili intenzioni di voto della popolazione, e come queste si siano andate modificando nel tempo.

tra l'altro, secondo me, la strategia di un'alleanza tra PD e PDL sarebbe molto controproducente per le due formazioni politiche.

quelle percentuali, che diceva Grillo, del 15% e del 12%, sono semmai quelle che otterrebbero coalizzandosi. nessun vantaggio.

daniele p. 16.04.12 13:00| 
 |
Rispondi al commento

...beato a te...ancora credi nella magistratura?!....vedrai appena il m5s avra' qualche posto di potere come cercheranno di distruggerlo..infatti secondo me bisogna stare molto attenti sopratutto all'inizio...perche' alla prima cazzatella proveranno a liquidarci...


alessandro sa
------------------------------

Questi discorsi è meglio farli fare ai Berlusconiani, che da temere dalla magistratura ne hanno ben d'onde. Se poi si venisse a scoprire che qualche magistrato usa la Giustizia per fini meramente politici allora ben vengno le norme che puniscono questi magistrati, e ben vengano i paletti delimitatori che servono a garantire l'uso non distorto dello strumento Giustizia.

In tutti gli altri casi di coinvolgimento in indagini, come dice il buon Di Pietro, basta andare dal magistrato e mettersi a sua disposizione.

guelfino padovani Commentatore certificato 16.04.12 13:00| 
 |
Rispondi al commento

Godetevi Benigni a Che tempo che fa di ieri sera:

http://www.cadoinpiedi.it/2012/04/16/benigni_a_che_tempo_che_fa_umberto_andiamo_in_tanzania_insieme.html

Magnifico attacco alla Lega

«Camicie verdi, lauree in bianco e conti in rosso: ecco la bandiera tricolore della Lega».

viviana v., Bologna Commentatore certificato 16.04.12 13:00| 
 |
Rispondi al commento

urge un comunicato video di grillo, nel quale dichiara che
non si candiderà mai a nessuna poltrona.lo so,ha già
dichiarato che non si candiderà ma una dichiarazione
ufficiale potrebbe aiutare il M5S e chiudere la bocca ai
detrattori del movimento.

pericle 16.04.12 12:58| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei spezzare una lancia a favore del rimborso spese elettorali. Sarebbe pericolosamente "americano" (vale a dire che i politici vengono eletti dalle lobbies) non finanziare i partiti. Il problema vero è mettere un tetto alla campagna elettorale e vietare che tale tetto sia sforato grazie ad eventuali contributi privati. A mio avviso il tetto dovrebbe essere molto basso e attribuito ad ogni singolo candidato: es 5 candidati 500 € e con presentazione delle fatture relative alle spese sostenute.

maurizio bearzatti Commentatore certificato 16.04.12 12:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno Bersani! ti sei svegliato, "Cicciobello"? cos' é, senti puzza di bruciato? hai capito - forse tu per primo - che con la vostra mediocrità e il vostro parlare a vuoto, prendendoci sempre in giro e non facendo nulla per il paese state rischiando il vostro culo? "tira un vento cattivo"? ma guarda un pò...
Certo, prendendo in giro gli elettori e i lavoratori poi non può tirare un vento buono... non sai che si raccoglie ciò che si semina? se prendi per il culo gli elettori FACENDO FINTA - tu e la Camusso - di salvaguardare l' articolo 18 poi non puoi attenderti la nostra benevolenza... o no? SCHIFOSI! siete degli "esseri" inutili! mangiate il pane a uffa e ci pigliate per il culo dalla mattina alla sera! DOVETE essere spazzati via TUTTI, dall' estrema destra alla sinistra! non c' é uno di voi degno di occupare iL posto dove stA!
DOVETE SPARIRE, IMBROGLIONI SCHIFOSI!

paolo de sanctis 16.04.12 12:56| 
 |
Rispondi al commento

l'uomo più intelligente d'italia fottuto da una marocchina
minorenne,figuratevi quelli che lo votavano quanto erano
intelligenti.

pericle 16.04.12 12:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CERCO IN TUTTI I MODI DI DIFONDERE L'IDEA DEL M5S, MA HO MOLTE DIFFICOLTA', SOPRATTUTTO AL LAVORO ( UN GIORNO O L'ALTRO MI LINCIANO),QUANDO CERCO DI DIVULGARE E FAR VEDERE LE COSE CHE GRILLO DICE SUL BLOG DA ANNI, MA NONOSTANTE CIO' MOLTE PERSONE COMMENTANO DICENDO: " SI MA COSA DICI? GUARDA CHE GRILLO QUANDO OCCUPERA' LA POLTRONA SARA' COME GLI ALTRI", ALLORA IO GLI RISPONDO " MA PORCA TROIA, MA VOLETE ESSERE ANCORA STUPRATI DA QUESTI POLITICI DISONESTI LADRI CHE HANNO ROVINATO IL PAESE? " QUANDO SENTONO CIO',ALZANO LE SPALLE.
ALLORA IO PENSO CHE NEL NOSTRO PAESE C'E' ANCORA MOLTA DISINFORMAZIONE E SOPRATTUTTO MOLTA IGNORANZA, MOLTA GENTE HA IMPARATO A SUBIRE SENZA RIBELLARSI. MALE MALE MALE.-
VIVA VIVA GRILLO

alessandro d., santeodoro Commentatore certificato 16.04.12 12:52| 
 |
Rispondi al commento

oggi è il cumpleanno da satana in terra

che gli angeli ti facciano pagare il imu con gli interesi

io tifo per Huixtocihuatl

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.04.12 12:52| 
 |
Rispondi al commento

Bene!!!!!!
Cominciano a fare pubblicità al Movimento!!!!
C'è ancora tanta gente che non ha capito di cosa si tratta e questi idioti (essendo inconsapevoli per autodefinizione dovrei dire alla latina "imbecilli")
aggravano la loro posizione utilizzando i vecchi sistemi della disinformazione.
Purtroppo il giornalismo italiano è finito con Montanelli e Biagi, questi attuali sono impiegati con obbligo di prostituzione delle propria etica personale.
L'epoca è alla fine!! Grillo ha solo colto il senso del cambiamento: POPOLO SOVRANO e RESPONSABILE, in un futuro i cui valori non sono più quelli della rivoluzione francese ma vanno sostituiti dal trinomio "Verità - Cesponsabilità - Compartecipazione.
Chi vivrà vedrà

antonio silvestre 16.04.12 12:50| 
 |
Rispondi al commento

aleeeeeeeeeeeeeeeee!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

un'altro!

Ordine custodia per senatore De Gregorio

Napoli - (Adnkronos) -

Il senatore del Pdl è indagato nell'ambito di un'inchiesta sui contributi all'editoria nella quale è coinvolto anche Valter Lavitola costituitosi oggi all'aeroporto di Fiumicino.

De Gregorio all'Adnkronos: "Se ho sbagliato pagherò"

il Mandi Commentatore certificato 16.04.12 12:49| 
 |
Rispondi al commento

Ma se Alemanno (PDL), Bersani (PD), Casini (UDC) e Vendola (SEL) sono tutti d'accordo, insieme ai rispettivi caporedattori/direttori di giornali di riferimento, che il M5S è il peggio che l'Italia possa offrire oggi in termini di politica, non vi viene il sospetto che tale concordanza d'intenti non sia proprio disinteressata?

da informare x resistere

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 16.04.12 12:48| 
 |
Rispondi al commento

Seat pagine gialle aveva accumulato 2,7 miliardi di euro di debito, tecnicamente è fallita.
Seat ha ristrutturato il debito, ora ha 1,4 miliardi di debito e continua ad operare, nell'operazione mancano più 100milioni di euro di tasse non pagate che equitalia chissà mai se andrà a riscuotere con gli interessi, e da chi ?
l'operazione è stata complessa ma semplice.
Il cda seat ha fatto la proposta ai creditori di dimezzare il valore del capitale investito e di attendere (parecchio) per riscuotere gli interessi.
I creditori hanno accettato. meglio metà di niente.
il problema del debito pubblico italiano, non è degli italiani, ma di chi ha prestato loro i soldi e ha goduto serenamente di ottimi interessi fino adesso.
è necessario ristrutturare il debito.

psichiatria. 1 16.04.12 12:46| 
 |
Rispondi al commento

Caduta la Maschera di Berlusconi.
Caduta la Maschera di Monti.

Grillo ha Mostrato la Maschera da Lontano, ma non la Indossa.
Aspettatevi il Mascherone.
Le Lobby, son i suoi Camerieri.
Soltanto.

I Mascheroni, fan tanto Rumore, han tanto Ferro, tanta Paglia, e sollevan Tanta Polvere.
Di solito escon nelle sere d'Inizio Estate.
Sta solo Ultimando il Trucco.

Speriamo che gli pigli un Infarto...

enrico w., novara Commentatore certificato 16.04.12 12:46| 
 |
Rispondi al commento

il PD sta in rosso di 48 milioni di euro, senza i rimborsi chiude bottega.

qua stiamo sparando sulla croce rossa..


Bersani però quado dice che devono reagire altrimenti verranno spazzati via cosa intende ?
reagire fisicamente ?

no perchè dal punto di vista politico, hanno poco margine di manovra, cosa faranno, ci menano ?


Sono convinto che faranno l'inciuccio PDL e PD per tagliare tutti fuori...

Alea Icta (est) Commentatore certificato 16.04.12 12:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

QUEi RAGAZZI che saranno eletti, dovranno stare molto attenti ad ogni loro comportamento..
le opposizioni, si attaccheranno ad ogni virgola fuori posto....
ne e' un esempio il camper parcheggiato contromano di Beppe, l'ansa ci ha fatto subito "UNA NOTIZIA",senza dire che poi I CARABINIERI lo avevano ""OBBLIGATO" a parcheggiare cosi....

Quindi,ragazzi state in campana.....

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 16.04.12 12:41| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe Grillo un' importante iniziativa che merita di essere pubblicizzata ed estesa attraverso l'intervento di altri cittadini e ad altre Procure della Repubblica

andate a questo link:http://www.scribd.com/doc/87677876/Denuncia-in-Procura-Del-2-Aprile-2012#fullscreen

Presidente dell'Associazione Amici di Totò....a prescindere! Onlus, p.Avv. Alberto De Marco

alberto d., roma Commentatore certificato 16.04.12 12:40| 
 |
Rispondi al commento

Signori, mi sta venendo un dubbio.
Non è che la Magistratura si sia rotta i coglini e ci sta dando una mano a far pulizia?

Inchiesta Lega
Inchiesta Regione Lombardia
Inchiesta Vendola....

UHM....... che dite voi????? Non è che ci stanno dando una grossa mano a farli fuori? A nessuno viene il sospetto?

Ciao

Alessandro T, VICENZA Commentatore certificato 16.04.12 12:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

una domanda semplice, giuro che non è una provocazione, mi interessa davvero.
considero il debito pubblico uno dei problemi maggiori in Italia.
se andaste al governo, come vi comportereste in tal senso?
chiarisco già che se la risposta è qualche forma di abbassamento di qualche tipo la posso condividere, se invece è un default generale e si riparte da zero, no, troppo facile e troppa la vergogna poi di essere italiano.

Loris G., Trento Commentatore certificato 16.04.12 12:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

antipolitica? Poveri politici non sanno più che pesci pigliare...

L'antipolitica è costituita in realtà da gente stanca di abusi e soprusi che vede nel Movimento 5 Stelle promosso da Grillo la possibile concreta alternativa.

Adddio partitocrazia delle lobby

Marco Treviso 16.04.12 12:27| 
 |
Rispondi al commento

LEGGERE: DA NON CREDERE!

http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=10168&mode=thread&order=0&thold=0


A fronte di queste parole dovrebbe risultare lampante a tutte quelle forze che dichiarano di opporsi a questo stato di cose, che l'unione è l'unica modalità capace di fronteggiare questo, che a mio avviso non può definirsi altro che la "dichiarazione di intenti" lanciata dagli esponenti del Neototalitarismo Europeo. Non farlo significa condannarsi a perdere tutto. Chiunque lo ritenga opportuno, invii copia di questo "Manifesto del Neototalitarismo" ai propri cari, ai propri amici, ai propri conoscenti. Non possiamo più volgere lo sguardo altrove.

Jung Zorndike 16.04.12 12:27| 
 |
Rispondi al commento

Articolo 138
"Le leggi di revisione della Costituzione e le altre leggi costituzionali sono adottate da ciascuna Camera con due successive deliberazioni ad intervallo non minore di tre mesi, e sono approvate a maggioranza assoluta dei componenti di ciascuna Camera nella seconda votazione [cfr. art. 72 c.4].
Le leggi stesse sono sottoposte a referendum popolare [cfr. art. 87 c.6] quando, entro tre mesi dalla loro pubblicazione, ne facciano domanda un quinto dei membri di una Camera o cinquecentomila elettori o cinque Consigli regionali. La legge sottoposta a referendum non è promulgata [cfr. artt. 73 c.1, 87 c.5 ], se non è approvata dalla maggioranza dei voti validi.
> Non si fa luogo a referendum se la legge è stata approvata nella seconda votazione da ciascuna delle Camere a maggioranza di due terzi dei suoi componenti".

Ultimo comma andrebbe abolito, rendendo obbligatorio il referendum in ogni caso
(aveva una sua logica nel sistema proporzionale, non nell'attuale situazione, determinata dall’introduzione del maggioritario con sbarramento e premio di maggioranza, e con forze politiche addirittura non rappresentate in Parlamento)

Comunque:
"per rispetto del popolo sovrano chiedete con forza, che l’approvazione (votazione prevista per domani 17.04.2012) non avvenga con la maggioranza qualificata dei due terzi (2/3) dei componenti del Senato: per lasciare spazio a un’eventuale richiesta di referendum".
http://vocidallestero.blogspot.it/2012/04/mercoledi-golpe-in-parlamento-votano-la.html

Marco 16.04.12 12:26| 
 |
Rispondi al commento

Papa oggi compie 85 anni.

E chi se fotte nun cio metti?

Massimo Minimo Commentatore certificato 16.04.12 12:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LAVITOLA A LA7:

"NON DIRO' NULLA DI MALE SU BERLUSCONI"

Certamente!
Altrimenti chi te li paga gli avvocati?

Arturo Eco (arturo e.) Commentatore certificato 16.04.12 12:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Slitta dal 16 maggio al 16 luglio il termine per il versamento dell'imposta di bollo speciale sulle attivita' scudate. Lo prevede un emendamento al dl fiscale presentato dal relatore, Gianfranco Conte del Pdl, alla Commissione Finanze della Camera.

Questa notizia passerà sottobanco, i giornalai sotto troppo impegnati con il gossip.

cittadino qualunque (*5stelle*) Commentatore certificato 16.04.12 12:21| 
 |
Rispondi al commento

interessante Panebianco sull'antipolitica

...Più interessante è l’antipolitica fondata su accuse di inefficienza, di incapacità di risolvere i problemi collettivi. Può presentarsi in due versioni. I politici possono essere giudicati inefficienti perché incompetenti. In questo caso l’antipolitica si aggrappa a soluzioni tecnocratiche.

Nella seconda versione, i politici sono ancora una volta inefficienti ma non a causa della complessità. A causa del fatto che badano solo ai propri interessi. ...

http://www.corriere.it/editoriali/12_aprile_16/panebianco-non-piu-principe-ma-utile-sherpa_d8d0e04c-8782-11e1-99d7-92f741eee01c.shtml

Monti quindi è una delle facce dell'antipolitica. Bersani lo sostiene e per questo distingue furbescamente tra vento "buono" e vento "cattivo".

ma noi le abbiamo tutte le versioni della politica inefficiente e incapace, per questo siamo falliti.


Vendesi Ghigliottina scenografica

Federica Udine 16.04.12 12:17| 
 |
Rispondi al commento

"E questa Giulia ha la faccia di venire a chiederci di allearci con la Lega??!!"

E a chi lo chiede...a te...non sapevo che fossi in una posizione tale da poter decidere delle alleanze del movimento 5 stelle...

Patrizia B. 16.04.12 12:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A mio avviso ci sfugge come sempre il punto fondamentale. Ogni qual volta bisogna deviare l'attenzione della gente ci buttano una carota e noi la seguiamo inutilmente.
I due casi più eclatanti di carota, sono la casa di montecarlo, e l'ultimo, il caso della lega.
Ma è mai possibile che questi scandali saltino fuori sempre nel momento più opportuno.
Se esiste veramente una "macchina del fango" C'è veramente da preoccuparsi, non metto in dubbio la verità delle indagini, ma il fatto che qualcuno tenga nel cassetto le prove, tirandole fuori non per senso di giustizia ma per spostare l'interesse della gente in base agli interessi del momento.
La cosa mi fa paura il giorno che verra scoperto il vaso di pandora non oso pensare a quello che potremmo scoprire

Nicola Sala, Lecco Commentatore certificato 16.04.12 12:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ad omnibus hanno parlato de M5S.
nella trasmissione dopo anche.....
su altre tv tutti sembrano aver scoperto che esista un M5S.
sui giornali il M5S comincia a prender spazio.

azz......

la paura fa 90, anzi, 5stelle......

il Mandi Commentatore certificato 16.04.12 12:13| 
 |
Rispondi al commento

Denunzio persone di cui sono certo sono state raccomandate:

Pepe Ferrario, giornalista mediaset
http://it.linkedin.com/pub/pepe-ferrario/2/19b/579

Alberto Celani
http://www.linkedin.com/pub/alberto-celani/7/451/729

Gilbert Gillo 16.04.12 12:12| 
 |
Rispondi al commento

Abbiate Paura di Grillo.
E' Giustificata.
Anch'io ne ho Paura.
Perchè Grillo è il Terrore.

Essì che la Fatina Buona ci ha Avvisato tante Volte.
No, dietro ai Pifferi di Montagna, pervicaci.

Arrendetevi: le Ghigliottine Sbarban Male.

enrico w., novara Commentatore certificato 16.04.12 12:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SNOBBO...

Allarme Bersani-Vendola, l'antipolitica spazza via tutti.

Una domanda: quale sarebbe la politica che intenderebbero difendere? Quella solita... notoriamente sinonimo di malaffare?

Bersani: Siamo nei guai. Riduciamo i rimborsi ma basta populismo. E che è un ricatto? Facciamo così altrimenti... questa è la politica? Mammifacciailpiacere.

La rete è piena di proposte populiste targate Bersani.

Curiosamente i partiti per voce dei loro rappresentanti, nessuno escluso, durante la legislatura assumono un atteggiamento snob-anti-populista ma, in campagna elettorale, strisciano e scadono nel populismo più stretto.

Il PDL ora pensa al lavoro, al rilancio dell'occupazione e menate varie... quando stavano a cavallo, il loro fantino, pensava solo ed esclusivamente alla giustizia e ai "suoi" problemi ad essa connessi.

Per fortuna ora stanno governando sotto tacite spoglie. Non servirà a molto, se non altro potranno sempre dire che le riforme votate da loro sono state fatte da Monti.

L'UDC... fa sempre l'autostop: prende la prima macchina che si ferma, indipendentemente dalla direzione: l'importante è andare.

CRACY.

By Gian Franco Dominijanni


Pinochet, mostra la Faccia, è Inutile nasconderti dietro ai Monti: Citorio, Carlo...

enrico w., novara Commentatore certificato 16.04.12 12:06| 
 |
Rispondi al commento

Il Governo rigor montis ovvero la menzogna e l'incompetenza al potere. Così intitolerei un eventuale libro per descrivere l'attuale attività del Governo. Le cose da dire, dal decreto distruggi Italia alla proposta di legge distruggi lavoro, sono tantissime ma mi preme di più portare all'evidenza una cosa che solo parzialmente è stata evidenziata sul blog-grillo parlando della TAV. Ormai è noto a tutti il contenuto della relazione dalla corte dei conti da cui emerge che la scelta di farla o meno è di tipo ideologico e non economico. Ma poco noto, credo, è che per tutte le opere pubbliche si agisce in quel modo. Una quantità incredibile di denaro pubblico viene sperperata perché non esiste un piano finanziario a sostegno delle scelte di finanziamento delle opere pubbliche. Vale a dire che quando si fa un ospedale (esempio classico) dovrebbe essere fatto uno studio da cui risultino le effettive carenze di servizio ed i modi per ovviare a tali carenze, dovrebbe essere individuato il potenziale bacino di utenza, la possibilità di integrare il denaro pubblico con fondi privati, devono essere esaminate proposte alternative e l'opzione zero: cioè i costi in termini economici in relazione alla carenza di servizio che si determina non realizzando la nuova struttura. per un privato queste sono cose essenziali per intraprendere un attività economica e fare investimenti. Per le opere pubbliche questo non viene fatto e ogni scelta è quindi ideologica. una conseguenza di questo modo di agire è che non ci sono mai dei responsabili e quindi, quando un opera è costruita, è assolto ogni dovere e non ha importanza che lo'opera non sia utilizzata. Se invece un opera viene realizzata sulla base di un piano finanziario e questo piano si dimostra erroneo, si sa a chi tirare le orecchie.
Certo il problema è che poi non si riesce più a fare opere inutili per aiutare gli "amici", ma, forse, noi che paghiamo e non rientriamo nella spartizione non perdiamo nulla

maurizio bearzatti Commentatore certificato 16.04.12 12:06| 
 |
Rispondi al commento

Caro Bersani, ormai e'uno stato di fatto che puo' capire anche un minorato, la politica dei partiti in Italia e'totalmente fallita, largamente fallita,se mai e' esistita, ora non c'e'piu', ma dimmi un po', se questa non esiste, come si fa a parlare di antipolitica, insomme se una cosa non esiste, cio' vale anche per il suo contrario, ti pare? Inoltre, pero' questo concetto di antipolitica, cosi' come viene da te enunciato, e'
tutto falso, in quanto per esempio il M5S, facendo le sue proposte, relative alle spese pubbliche, fa della politica, eccome! Solo che ne fa una che a te e tutti quelli come te (Tantissimi!) non va proprio giu', infatti si tratta di concetti che vanno nella direzione degli interessi dei cittadini, questi strani individui dimenticati da tutti; ti auguro di cuore di coronare il tuo fallimento politico con un prossimo e tombale fallimento elettorale. PD? Boh!

ARIA NUOVA 16.04.12 12:04| 
 |
Rispondi al commento

Mantra da ripetere ogni mattina allo specchio,
da dire al barista, all'amico, alla moglie, amante
findanzata ecc. ecc.( vale anche al femminile) :

I PARTITI SONO MORTI, MORTI, MORTIII ! !
E IO GODO, GODO, GODOOO ! !

Daniele F. ( VR ) 16.04.12 12:00| 
 |
Rispondi al commento

''Penso che il finanziamento pubblico ai partiti sia una garanzia di democrazia che da' la possibilita' di fare politica anche a persone che non hanno i mezzi e che cosi' non debbono ricorrere ad appoggi privati, elemento degenerativo''. Il ministro per la Coesione territoriale, Fabrizio Barca. Pure 'ste puxxanate ci dobbiamo ancora sorbire?! Ma che aspettiamo a ribellarci? Ci rendiamo conto che tutti i soldi della prima tranche dell'IMU andranno ai maledetti farabutti che ci hanno ridotto sull'astrico? Non si può più aspettare...

doodley 16.04.12 11:56| 
 |
Rispondi al commento

un'altra bilderberg a sua insaputa... la Gabanelli..


qualche milione di telespettatori sono comunque "moneta" spendibile sul piano politico

roba da matti

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 16.04.12 11:54| 
 |
Rispondi al commento

sempre meglio degli altri (politici) però questa potevi risparmiartela !
fai come il cazzone vigile urbano ke ha intralciato l'ambulanza?
le regole si rispettano, sempre

http://www.ilgiornale.it/interni/ammissione_grillosul_camper_divietoio_daccordo_vigile/parcheggiato-contromano-camper-divieto-beppe_grillo/16-04-2012/articolo-id=583304-page=0-comments=1

qui O pensiero unico o censura Commentatore certificato 16.04.12 11:53| 
 |
Rispondi al commento

adesso la Gabanelli fa anche proposte al Governo ?

annamo bene annamo


Stamattina la giornata è cominciata bene.
Il radiogiornale delle 08:00 ha decretato che il MS5 è il terzo partito, poveri sciocchi non sanno che non siamo un partito!
Forse si è trattato di denigrazione quando ci hanno definito il terzo partito, forse solo di ignoranza.
Comunque ci hanno accreditati di una percentuale superiore al 7 %, per quanto ne capisco di sondaggi e per quanto sò su come vengono fatti i sondaggi, significa che la reale valenza del MS5 è molto, ma molto superiore.
Ci vediamo in parlamento.

Carlo C 16.04.12 11:48| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno.
Spezzo una lancia a favore di politici e famigli.

Comprendo il perchè abbiano timore del Movimento 5 Stelle e giustamente ci chiamano antipolitica.

In effetti però noi dimentichiamo sempre che loro son maestri nell'omettere qualche cosa che faccia comprendere cosa vogliono dire.
Loro sono maestri nel politichese.

Di fatti l'omissione sta nel "nostra".
Cioè:
Il Movimento 5 Stelle, Grillo sono:
" l'anti (nostra)politica ".

Ecco allora S)I VA BENE! Noi siamo la POLITICA anti VOSTRA politica.

E in culo all'alca seltzer!!

Viva M5S Grillo VIVAT!!!!

Francesco. f., Rm Commentatore certificato 16.04.12 11:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buon Giorno
io vorrei comperare i LIBRI
= = ma non posso PERCHé non ho carta di credito!
La posta non mi apre NULLA perché una Banca mi ha derubato nel 1995 e sono da quel tempo nella lista dei NON paganti (alla banca d'Italia) in barba alla leggi vigenti.

Caro Grillo tempo fa mangiavi i carciofini che io mettevo sott'Olio per TE (1992)se sapessi dove inviarli a Genova te li mando.

Perchè non prevedi anche il bonifico ! anticipato

o meglio il pagamento con accredito ANTICIPATO su PostePAY costa solo un EURO e tu ricevi i soldi SUBITO !
Dai non MOLLARE con decisione
Robin

RobinTass 16.04.12 11:46| 
 |
Rispondi al commento

Ci riprovo, sportivamente....

Con rif a psichiatria 10:08 e a Sandro Morosi 09:57 e Patrizia B. a cui dico ancora una volta BRAVA nella sostanza, ma non la conosco e so meno di niente di lei (mi scuso se non ho avuto il tempo di leggere altri interventi)

Sì, sono d’accordo, la Gabbanelli ha preso un “granchio”, o meglio ha gettato una maschera e si è prestata al “potere”. Lo sapevo e l’ho scritto nei miei post precedenti che non sono piaciuti a viviana, trascurando gli altri che non sono a livello decente. La Gabban. non è diversa dai “denunciatori professionisti” che sono a libro paga del “potere”, difatti sono sempre sui “media”, ma cucinano aria fritta e vi tengono addormentati con il piacere della denuncia sterile.
A proposito ho seguito la segnalazione su questo blog
http://www.paolobarnard.infointervento_mostra_go.php?id=361

Barnard-Musu: denunciare il Golpe Finanziario, metterci la faccia e cambiare l’Europa.

E non mi sento tanto solo nella mia proposta che in più ha la concretezza del finanziamento di uno studio legale con i fiocchi usando in modo GIUSTO i rimborsi elettorali al M5S, l’unico che potrebbe farlo bene, a favore dei cittadini.

Il problema del “contante” è molto più serio e grave.

La progressiva riduzione del contante e poi la sua definitiva eliminazione è funzionale al controllo del popolo, nel senso della sua completa sottomissione.
Se ti comporti “bene” ti diamo la carta di credito/di debito, ma se ti comporti “male” anche se solo la pensi "male", non te la diamo e tu muori di fame. NON POTRAI PIU’ COMPRARE, NEMMENO UNO SPILLO.
In parte si vede già applicato oggi con il credito che le banche concedono solo a quelli che dicono loro e non si scappa, con le gravissime conseguenze che sono sotto gli occhi di tutti.
Nonno Umberto

Umberto Inzerillo 16.04.12 11:43| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

chi è che stamane auspicava e parlava di figli e parenti che devono gestire la cosa pubblica ?

ho frainteso vero? non pensate di fare quello che immagino vero ?

eh ?


Sciogliere la Lega, par che sia l'Auspicio di altri Partiti.
A Parte che basta farli scendere al Po, come gli Indiani al Gange, e gia' si Disciolgono...
Gli altri, un po' piu' "solidi", dovran far giusto qualche Passo in Piu'...

Andate a Casa, Babbei!
Aspettate la Musica?

enrico w., novara Commentatore certificato 16.04.12 11:41| 
 |
Rispondi al commento

in Danimarca i dipendenti si pagano le tasse da soli,

quando abbiamo chiesto che avvenisse in Italia voi comunisti avete fatto un 48 (morto che parla) per timore di perdere le quote di iscrizione ai sindacati.

il Vero braccio armato del regime


Ciao Beppe

Credi sia possibile aggiungere al tuo blog una pagina di sottoscrizione, per portare avanti una sorta di protesta verso questi politici lazzaroni e pure ladri ?

E ora di far sentire la voce dei cittadini onesti che ne hanno piene le palle, ti posso assicurare, che le adesioni non mancheranno, a cominciare da me, dalla mia flamiglia e da tante persone che sento ogni giorno, stufe marce della situazione.

Mauro F., Milano Commentatore certificato 16.04.12 11:38| 
 |
Rispondi al commento

Viviana,

affermare che i radicali odiano i lavoratori è un falso ideologico e storico,

comunisti il popollo più preso per il culo della storia !!!

dai..


No, questi non voglion neppur Godersi la Pensione, i Furti, le Tangenti.
Nel Delirio dell'Orgia, Chiedon Insistentemente d'Esser Mangiati così, Semifreddi.
Ma chi se li Fila ormai, sti Cadaveri zeppi di Putrescina?

Stop: al sol Pensarli si finisce nel Parossismo.
Meglio preparar il Pranzo: per Frugale, non è (tra)Fugato.
S'Ingozzin pure...

enrico w., novara Commentatore certificato 16.04.12 11:35| 
 |
Rispondi al commento

DIVORZIO ALL'ITALIANA

Il governo ABC è come una moglie insaziabile.
Ha deciso di scegliere come nuovo partner mario monti a patto di assicurarle lo stesso tenore di vita precedente alla crisi,ma evidentemente il nuovo marito non la soddisfa a dovere.
La famiglia comincia a dare segnali di intolleranza ed il bravo marito deve fare marcia indietro su tutti i suoi buoni propositi di riformare e tagliare.
A bersani non va proprio giu di passare per colui che tassa i poveri,perderebbe il primato di difensore del popolo,al pdl difensore degli evasori e dei ricchi non piace proprio che si guardi nelle tasche dei suoi elettori elargitori di copiscue donazioni ed appoggi elettorali.
Se ne sono accorti i mercati che qualcosa non va nella grande famiglia allargata e gli investitori non scommetterebbero un euro sul paese di Pulcinella.
E più la crisi morde più la moglie scalpita,non vuole rinunciare ai suoi vitalizi,ai suoi privilegi ed alla pioggia di rimborsi elettorali che le servono per assicurarsi una vita di vizi e di spese gratis alla faccia dei milioni di coglioni contribuenti.
Il divorzio per il momento è consensuale è fatto di piccoli sotterfugi,di accordi di giornata,l'uno cede un po e l'altro fa finta di accontentarsi ma ogni giorno bussa il postino alla porta che consegna le raccomandate di mora degli interessi del debito e la coppia comincia a presagire che la pacchia può finire da un momento all'altro.
Cosa resta?
L'ultima spiaggia è l'antipolitica,in questo caso la colpa è dei figli che non vogliono collaborare,non ci stano a prendersi i debiti dei genitori che se ne sono fregati altamente pur di continuare a fare la loro vita agiata.
Come figli rinunciamo all'eredità che è un debito ventennale se tutto va bene e preferiamo ripartire da 0 ma i nostri genitori devono andare letteralmente fuori dai coglioni,hanno già fatto danni irreversibili.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 16.04.12 11:30| 
 |
Rispondi al commento

Nel post precedente uno lettore ha scritto l'evolversi del debito pubblico italiano.
Dai numeri (e non dalle chiacchiere) emerge chiaramente che i principali colpevoli dell'aggravarsi del debito, se si fa eccezione dei governi Ciampi e Monti che sono d'emergenza, sono senza alcun dubbio Berlusconi prima di tutto e Craxi. Mentre è altrettanto evidente che i governi Prodi D'Alema non solo hanno contribuito in modo marginale all'accrescere del debito, ma a volte lo hanno addirittura ridotto.
Ora io capisco che Beppe Grillo sa benissimo che di voti dalla destra ne prenderà pochini e che quindi deve fare la sua corsa elettorale sugli elettori incazzati soprattutto di sinistra, ma continuare a menarla col fatto che PD e PDL sono identici è una grossa stupidaggine. Lungi da me il difendere Veltroni, D'Alema e Bersani per i quali propongo un pensionamento immediato, ma se questo è il comportamento allora poi non ci si deve incazzare se i giornali mantenuti con i nostri soldi dicono che il Movimento 5 Stelle è Populista.
La nostra povera Repubblica fondata sulle chiacchiere è sfinita e morente. Le chiacchiere stanno a zero. Basiamoci sui fatti e facciamo i dovuti distinguo, il bambino e l'acqua sporca di solito vengono buttati dalla finestra da figuri pericolosi. Abbiamo bisogno di competenza, rigore e buon governo. Non di incazzati urlanti.

Sergio Di Nunzio 16.04.12 11:29| 
 |
Rispondi al commento

in Italia si ruba ai poveri per dare ai "poveri", e bon !

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 16.04.12 11:29| 
 |
Rispondi al commento

ATTENZIONE: temo che sia arrivato dall'alto l'ordine ai media di METTERE TUTTO SOTTO SILENZIO quanto uscito in questi giorni si GRillo, Bersani e l'antipolitica. Infatti trovo scomparso dal molti giornali on-line qualsiasi riferimento.

Hanno capito che stavano facendo il nostro gioco, purtroppo.....

Ma ce la faremo comunque. !!!
MERSE, stiamo arrivando!

Alessandro T, VICENZA Commentatore certificato 16.04.12 11:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...cosa ci fa sperare che il movimento 5s non farà la fine della lega...NASCE VIRTUOSO e finisce VIZIOSO?
..facciamo attenzione ragazzi..TUTTI i movimenti "rivoluzionari" e i loro leader fino ad esso hanno fatto una miserabile e ingloriosa fine...

Marco ., torino Commentatore certificato 16.04.12 11:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Comunque, caro BERSANI, grazie di cuore, perchè così ci fai la campagna elettorale gratis.
Continua così, genio illuminato, ah ah ah!!!!!
Grazie ancora.

Alessandro T, VICENZA Commentatore certificato 16.04.12 11:21| 
 |
Rispondi al commento

Non sono un Massone ne un piduista
Sono un Cavaliere alla ricerca e sperimentazione degli archetipi.
Cerco di miglirare me stesso, per migliorare le cose. L'equinozio di primavera potrebbe essere una occasione per tutti.

Osservo solo che le ragioni del movimento sono "sacro-sante" ma ,se Grillo dovesse essere attaccato o screditato da un solo scandalo, il movimento sarebbe compromesso ,se non finito
( come Bossi e la lega per capirci ) quindi auspico una strategia in cui anche altri, possano parimenti, portare avanti e continuare la "guerra di liberazione".

Il Cavaliere Bianco 16.04.12 11:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

.


IL PILITICO SENZA PORTAFOGLIO

--------------------------------------------------------------------

Trasformiamo il politico in un dipendente pubblico stipendiato dal Capo dello stato.

Il politico dovrebbe fare politica solo per i valori ed i principi in cui crede.

A gestire finanziamenti e stipendi dei partiti dovrebbe essere il capo dello stato con il compito di pagare le spese necessaria ai partiti per le campagne elettorali.


.

Domenico Greco 16.04.12 11:14| 
 |
Rispondi al commento

Niente, continuan ad Ammassar Polvere da Sparo in Galleria...
Vado, è Inutile.

enrico w., novara Commentatore certificato 16.04.12 11:06| 
 |
Rispondi al commento

Uomini politici italiani di oggi senza dignità.

VERGOGNATEVI!!!
TUTTI!!!
NESSUNO ESCLUSO!!!

Se antipolitica è stata anche la Rivoluzione Francese che ha spazzato via definitivamente il medioevo, ed alla quale qualunque Uomo Libero di questo pianeta è grato e debitore, allora vi diciamo una cosa semplicissima:
VIVA L'ANTIPOLITICA!!!

V. G. 16.04.12 11:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"ma possiamo ancora esportare Buon Governo. io ci credo."

Teoricamente si,ma in pratica no.
E´come combattere a mani nude contro i carri armati...
Siamo alla fase finale.
Il loro programma e´spiegato in maniera chiarissima in un libro scritto da Carrol Quigley dal 1945 al 1965.(Tragedy and Hope)
Spiega in modo perfetto la nascita di quelli che erroneamente vengono definiti "illuminati"(in realta´degli illuminati hanno assorbito qualche idea), spiega i modi per sottomettere la massa con la creazione di una reta di banche private che stampano denaro e ne amministrano la quantita´sul mercato.
Spiega come la crisi del 29 fosse stata organizzata esattamente come quella del 2008.
Dal 1920 al 1929 avevano invaso i "mercati" con una quantita´esorbitante di denaro.
Avevano costruito la "bolla della borsa".
Molti che scommettevano in Wall Street lo facevano con denaro preso a prestito, quando hanno ritirato il denaro dal mercato chi aveva debiti e´stato costretto a vendere, ma quando tutti vendono,la borsa va a picco.
Nel 2000 hanno ideato la "bolla Enron" poi la "bolla dei mutui subprime e loro derivati".
Nel 2008 il denaro e´sparito dal mercato (e ancora non e´ricomparso).
Le banche sono senza capitali, gli stati sono indebitati e ovviamente chi paga e´la massa con tasse e perdendo i risparmi.
Come faranno a controllare 8 miliardi di persone?
Nulla di piu´facile, e´sufficiente che controllino i politici, l´esercito e polizia, la magistratura e soprattutto i beni di OGNI SINGOLO INDIVIDUO.
C´e´ancora qualcuno illuso di poter non dico vincere, ma di combattere?

Patrizia B. 16.04.12 11:03| 
 |
Rispondi al commento

FUORI I COMUNISTI DAL M5* !!!!!


Pensa Bossi com'era bravo!
Si faceva ricco coi fondi pubblici e con i contributi di quei fessi dei suoi elettori, e intanto intere sezioni leghiste dovevano chiudere per mancanza di soldi, il suo canale televisivo Telepadania rischiava la fine per 700.000 euro di debito, Radio Padania era in profondo rosso e persino il quotidiano leghista La Padania era a chiusura certa. E Bossi intanto i soldi li aveva!!! Pensava forse di mettere i soldi del partito nelle attività del partito per aiutare il partito? Manco per idea! Spendeva e spandeva in appartamenti alla moglie e ai figli, uno all'anno, in viaggi, Porsche, moto a quattro ruote, ristrutturazioni, escort e cene a luci rosse, cocaina e viagra, e cercava di rimpiattare i fondi rubati nei paradisi fiscali per farli sparire definitivamente. Investiva addirittura in lingotti e diamanti! E come consulenti per questi investimenti neri si era preso due della 'ndrangheta! Il massimo della turpitudine! E Maroni ci viene pure a parlare di scopa, pur garantendo la sua fedeltà a Bossi!!?? Un paradosso vivente! La menzogna che si regge sull'opportunismo! Uno più rinnegato dell'altro!

E cosa risponde Giovannino a tutto questo? Che c'è più onestà in una foto di Bossi che in tutta me stessa! Che mente profonda e arguta! Uno così non lo assumerebbe nemmeno la mafia come spazzino!

E questa Giulia ha la faccia di venire a chiederci di allearci con la Lega??!!
E questi sporchi giornali hanno la faccia di scrivere che siamo uguali alla Lega!!
Ma che possiate crepare di peste tutti quanti per le menzogne che dite e per la disinformazione che spammate!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 16.04.12 11:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Peter Gomez:

Perché il Movimento 5 Stelle non è anti-politica


Sbaglia chi definisce populista il Movimento 5 stelle fondato da Beppe Grillo. Certo, alcune sparate del comico genovese ricordano quelle di Umberto Bossi. I suoi toni e e le sue parole possono, legittimamente, non piacere.

Ma molti temi da lui proposti sono importanti, meritevoli di essere discussi o semplicemente condivisibili. E sopratutto dietro a Grillo esiste un popolo di militanti tra i quali non è poi così raro scorgere il meglio del Paese.

Chi ha partecipato agli incontri organizzati dai meetup sa che questi gruppi sono composti da cittadini informati solitamente ad alto tasso di scolarizzazione, impegnati nel sociale o in iniziative legate alle condizioni del territorio: inquinamento, energia, modelli di sviluppo, spesa pubblica nei comuni e nelle regioni.

Ovviamente, se davvero alle prossime amministrative il Movimento raccoglierà quel successo vaticinato dagli ultimi sondaggi, questo sarà dovuto anche al voto di protesta. Ma la cosa non basta per bollare i 5 Stelle come espressione dell’anti-politica, come fanno gli spaventati Pierluigi Bersani e Niki Vendola o, su quasi tutti i giornali, i grandi commentatori del secolo scorso.

Gli osservatori attenti e in buona fede, infatti, non possono negare che l’attività degli attivisti e dei rappresentanti dei cittadini fin qui eletti nei comuni e nelle regioni, dimostra proprio il contrario.

Le scelta di rinunciare ai finanziamenti pubblici, di mettere un tetto al numero di candidature consecutive, la presenza di programmi precisi, sono un fatto politico. Così come sono state politica, con la P maiuscola, le raccolte di firme per le leggi d’iniziativa popolare che il parlamento ha scandalosamente ignorato.

Solo negli anni a venire sapremo se il Movimento 5 stelle sarà parte (e quale parte) di quel grande cambiamento di cui ha bisogno il Paese.
segue su
http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/04/16/movimento-stelle-anti-politica/204691/

nicola rindi, prato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.04.12 11:00| 
 |
Rispondi al commento

Tutti i giorni così
Tutti i giorni così
Gli altri giocano e io no
Gli altri giocano e tu no
Tutti assieme siete là
e io da solo sono qui...
La conta ancora non sai far
perché sei piccolo, perciò
con noi ancora tu non puoi giocar.

Ora la conta riesco a far
da uno fino a tre,
Vedrete che però
domani crescerò...
E certamente dopo il tre
al quattro arriverai
e allora griderai:
«Finalmente tocca a me!»

Dico, come si fa
Dicci, come si fa
a mandarmi via così...
a mandarti via così...
Sbaglio i numeri? E va bè...
La cosa grave poi non è!
La conta conta molto più
di te che conti solo un po'
e quindi fuori devi stare tu...

Ora la conta riesco a far
da uno fino a tre,
Vedrete che però
domani crescerò...
E certamente dopo il tre
al quattro arriverai
e allora griderai:
«Finalmente tocca a me!»

In un angolo qui
In un angolo qui
Zitto e solo te ne stai
Zitto e solo me ne sto
Ma una lacrima però
è scesa giù per conto suo...
Io piango qui per conto mio,
ma che risate mi farò
il giorno che la conta mi farò...

Ora la conta riesco a far
da uno fino a tre,
Vedrete che però
domani crescerò...
E certamente dopo il tre
al quattro arriverai
e allora griderai:
«Finalmente tocca a me!»
«Finalmente tocca a te!»
«Finalmente tocca a me!»
Tocca a te...
Tocca a me...
Ora tocca a te!


http://www.youtube.com/watch?v=zV_3pcQURG8

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 16.04.12 10:58| 
 |
Rispondi al commento

lungi da me dal difendere questi partiti , la banda bassotti al confronto è, un gruppo di onesti benefattori, però è anke vero ke all'estero, quando ci sono situazioni di emergenza le grosse coalizioni , tra partiti opposti, si formano;
senza scandalo.
poi il debito pubbl. lo hanno fatto i partiti della 1° rep. (democraz. + socialisti e , dalla seconda fila, la sx ).
via i soldi dalla politica , risolto il problema

qui O pensiero unico o censura Commentatore certificato 16.04.12 10:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nel 2013 troveranno il modo di non farci votare.

Teufel 16.04.12 10:54| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna EVIRARE il cazzoinculo agli italiani della TASSAZIONE in salsa Monti-Napolitano con la forbice di proporzionalità!
Che cosa è la FORBICE DI PROPORZIONALITA?
E' fatta da due lame, per la prima LAMA si introducono quote di stipendio ai politici e ai dirigenti pubblici INVERSAMENTE PROPORZIONALI in percentuale al debito che producono (così che se a qualche merdota salta in mente di scaricare sulla collettività i propri problemi indebitandola, si ritrova lo stipendio DECURTATO).
La seconda LAMA della forbice si costruisce introducendo quote di stipendio DIRETTAMENTE PROPORZIONALI ad indici di gradimento dei fruitori dei servizi pubblici (così, sempre se a un merdota salta in mente di non fare niente con la scusa che non ha soldi, gli viene decurtato lo stipendio e si trovano così le risorse).
FORBICE di proporzionalità e ZAC ai vari Alfano-Bersani- Monti - Napolitano!

mario mario Commentatore certificato 16.04.12 10:53| 
 |
Rispondi al commento

Lentamente muore chi non vota M5S

(rivisitazione della poesia di Neruda - Medeiros)


Lentamente muore chi diventa schiavo dei partiti, ascoltando ogni
 giorno gli stessi discorsi, chi non cambia opinione, chi non
rischia e cambia prospettiva, chi non parla a chi non vota come lui. Muore lentamente chi evita un'alternativa, chi preferisce l'uno o l'altro partito e le croci sulle schede piuttosto che un insieme di 5 stelle, 
proprio quelle che fanno brillare gli occhi, quelle che fanno di uno 
sbadiglio un sorriso, quelle che fanno battere il cuore davanti
 alla costruzione di una società migliore.

Lentamente muore chi non capovolge lo "status quo", chi è infelice sul
 lavoro, chi non rischia la certezza per l'incertezza, per inseguire un
 sogno, chi non si permette almeno una volta nella vita di fuggire ai putrefatti 
consigli elettorali. Lentamente muore chi non si documenta, chi non legge, chi non ascolta la propria coscienza, chi non lotta. Muore lentamente chi distrugge l'amor proprio dandolo in pasto a dei politicanti mascalzoni, chi non si schiarisce la mente; chi passa i giorni a lamentarsi del proprio paese o del politico ladrone senza far nulla per cambiare.

Lentamente muore chi crede all'ennesima promessa, chi non 
fa domande sugli abusi che conosce, chi non risponde quando gli
chiedono qualcosa che conosce. 

Evitiamo la morte a piccole dosi, ricordando sempre che essere un buon cittadino richiede uno sforzo di gran lunga maggiore del semplice fatto di andare a votare. 
Soltanto un'ardente rivoluzione a 5 Stelle porterà al raggiungimento di una splendida alba.

Arturo 16.04.12 10:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nicola Vendola Impostore

Lo incontrai alla sua festicciola alle Terme di Caracalla, festicciola pagata con i nostri soldi. Lo fermai ad un bancone dove gli offrivano il vino. Avevo appena perso il lavoro per colpa del ministro romani, che tagliava inesorabilmente gli incentivi per il fotovoltaico e condannava alla disoccupazione piü di 135 mila persona. Lo fermai, lo fissai, e cercai di parlargli. Cinque persone si misero tra me e lui, tra cui uno che urlava 'vuoi parlare ad un santo?, se gli cade un dente diventa una reliquia, è un santo' ve lo giuro, ho un testimone. Alla fine lo fermai, gli, piacere signor Vendola, sono un ingegnere energetico, lasciai la multinazionale perchè credo nella piccola azienda e nelle rinnovabili, perchè il suo partito, ecologia e libertà, che ha nel nome proprio l'ecologia, non ha fatto nulla per fermare, o almeno REGOLARE gli incentivi alle fonti rinnovabili?'. la sua reazione fu' caro valerio, vieni con me, ragioniamo in insieme' e iniziö a sparare una quantità infinita di inutili farneticazioni su presunti bandi che la sua regiona proponeva, e ora, parla di antipolitica?? lui, che vuole l'inceneritore vicino alla centrale turbogas e che gli incentivi li ha usati per riempire le tasche dei consiglieri e della sua cricca??

VENDOLA VAFFANCULO

http://tv.ilfattoquotidiano.it/2012/04/15/vendola-beppe-grillo-populista-inquietante/194712/

Valerio Lallini, Turgi (Svizzera) Commentatore certificato 16.04.12 10:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NO RAGAZZI.....

******************

L'ANTIPOLITICA SONO LORO

COME AL SOLITO CAMBIANO IL SENSO DELLE COSE

L'ANTIPOLITICA SONO LORO

2000 MILIARDI DI DEBITO SONO INESIGIBILI

CHI HA CREATO LE CONDIZIONI ?

CHI HA DISTRUTTO UN PAESE E FATTO ANTIPOLITCA ?

L'ANTIPOLITICA SONO LORO

.

Marco Folli, Bologna Commentatore certificato 16.04.12 10:51| 
 |
Rispondi al commento

il Caso Vendola è la prova tangibile di una combinazione letale:

politici + froci + preti = merda pura allo stato brado!

Bossi e Maroni impiccati sotto il ponte dei Frati Neri 16.04.12 10:46| 
 |
Rispondi al commento

cari compagni grillini: e' da 15 giorni che la state menando su con Bossi e la lega tramite blog rai3 e suoi guitti da 4 soldi , giornalacci rossi

il governo monti vi sta ciulando molto bene, e' un'incapace della politica, vi sottrae soldi a non finire favorendo banche ed amici , si inventa tasse su sms ,aumenti di benzina iva, vi fotte con l'illusione del alvoro a tutti e del salva italia.... lo pagano profumatamente lui e la sua ciurma di acculturati e lo difendete pure

ecco, adesso continuate a parlare male della lega!!

Sandro Morosi Commentatore certificato 16.04.12 10:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

un precedente passaparola con Silvano Agosti, importantissimo e definitivo, diceva "esistere non significa vivere"

a coloro che non sono attivisti, che non vivono l'esaltazione del darsi da fare e non sono drogati dal consenso delle masse, che ricordo dà sempre alla testa...

chiedo:

perchè non sostenete la rotazione automatica o almeno un solo mandato e poi di nuovo a casa PROPRIA ?

sarebbe così la fine di tutte le perplessità residue

non vi capisco, davvero, non siete così lucidi come vi vantate di essere.

dovreste fare meglio gli interessi di chi vi paga... i cittadini intendo perchè, se pensate così, queste sono strutture fini a se stesse, piccoli bilderberg che avanzano..

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 16.04.12 10:42| 
 |
Rispondi al commento

Questi son capaci, non solo di Spegner i Server, visto il Crollo Rovinoso in cui Giaciono, addirittura son Capaci di mandare Brigate casa per casa a Trafugar i Computer e i "Detentori".

Ci si puo' ormai aspettar di Tutto.
Di Tutto: cose poco Piacevoli.
Sembra l'Egitto, ma potrebbe esser Siria...

enrico w., novara Commentatore certificato 16.04.12 10:41| 
 |
Rispondi al commento

Questa mattina a radio24 da Alessandro Milan c'era Massimo Bugatti contrapposto a Stracquadanio. Devo dire che fa piacere di come se la sia cavata il ns rappresentante evitando la polemica e rispondendo a tono alle ridicole affermazioni del pdellino, portando sulla sua anche il buon Milan.
grazie Bugatti, ottimo continuiamo così avanti e oltre...

Antonio Manià (carpe.diem) Commentatore certificato 16.04.12 10:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Tempesta E' In Arrivo :
La tempesta è in arrivo
Riesci a sentirlo?
Quel che credevi raccolto
Arriva un vento a strapparlo
Non puoi più decidere come sarai
Non puoi più decidere cosa sarai
La tua terra perfetta
Che non sai abitare
Verrà umiliata e distrutta
Sarai obbligato a lottare
Non puoi più decidere come sarai
Non puoi più decidere come sarai
Quale pazzo aspetta tanta oscurità
Per riconoscere se stesso?
Non puoi più decidere
Non puoi più decidere cosa sarai
La tempesta è in arrivo
Nessun compromesso
Gli insetti stanno scappando
Ognuno pensi a se stesso

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 16.04.12 10:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nuova dimensione nella strategia

Per l'unico nemico avuto in vita mia
Se non l'uccidi ti ci puoi alleare

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 16.04.12 10:39| 
 |
Rispondi al commento

Tutto sono meno che un "grillino". Ma mi spieghi Pierluigi Bersani cosa vuol dire "antipolitica"! È antipolitica essere contro il finanziamento pubblico dei partiti? È antipolitica pensare che i partiti possano finanziarsi diversamente? È antipolitica denunciare che non siano capaci di fare norme anticorruzione decenti? È antipolitica denunciare la mancanza di trasparenza? È antipolitica esigere dopo vent’anni la fine dei conflitti d’interessi e della lottizzazione della RAI? È antipolitica chiedere una lotta all’evasione fiscale, alle mafie, al malaffare decente e non per finta salvando sempre gli insider, da Luigi Lusi a Renzo Bossi? È antipolitica rilevare la generale mancanza di volontà di una legge elettorale che sposti la rappresentanza dalle cupole dei partiti agli elettori?

Non sarà che l’antipolitica siete voi, asserragliati lì dentro con il paese fuori ad aspettare risposte senza poter più fare neanche proposte?

Gennaro Carotenuto su http://www.gennarocarotenuto.it

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 16.04.12 10:36| 
 |
Rispondi al commento

L'antipolitica non esiste.
Esiste solo l'anti rapinatori, l'anti incompetenti,
ecc.
I veri "politici" non sono questi (comprovati) incompetenti che sono presenti da 10/20/30 anni in parlamento e ci hanno portato alla situazione attuale di quasi fallimento della Italia.

Cacciamoli via senza mezzi termini.
Giuseppe Romano

Giuseppe Romano 16.04.12 10:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro Beppe ci voglio cacciare via!!!!
fonte ANSA:
"Bersani: contrastare antipolitica o spazza via tutti
In giro molti apprendisti stregoni che sollevano vento cattivo
16 aprile, 10:18"...." c'é da parte di tutti i leader politici la preoccupazione per i dati degli ultimi sondaggi in cui si evidenzia la crescita di consenso intorno al movimento di Beppe Grillo"

raffaele c. Commentatore certificato 16.04.12 10:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

....e così ci stanno arrivando chiari inviti di alleanza
-dai partiti estremi della sinistra
-dalla Lega
-dai radicali
-e persino quanta grazia!, dal Grande Oriente (vedi Massoneria italiana deviata, vedi P2)!!!!!
Ci voglio associare persino al Piano di Rinascita democratico né 2 di Licio Gelli (vero Cavaliere bianco? Bianco come cosa^ Come il Ku Klux Klan?)

E ora a chi tocca?
Sembra che i nostri voti facciano di colpo gola a parecchi e cominciano gli inviti
Non c'è nulla come essere diventati il terzo partito nazionale che attiri le vipere!
E alla fine anche i Bersani e gli Scalfari si renderanno conto che per la gente l'antipolitica è stata proprio quella per cui sono stati ampiamente e ingiustamente pasturati per 20 anni
e che forse sarebbe l'ora di cambiare qualche cosa nella struttura generale che difendono e che di democratico non ha ormai più nulla!

Vi risulta forse che le bollette dell'acqua siano diminuite grazie alla sparizione degli avidi gestori privati che secondo le legge referendaria non doverebbero esistere più?

Vi risulta forse che davanti alla richiesta di massa di una maggiore democrazia partecipata si cerchi di cambiare la legge elettorale a favore del popolo e ci si affanni a distruggere le mangiatoie politiche fatte di abusi e ingiusti privilegi?
Vi risulta che anche qualcuno nel csx o fuori si ricordi che un referendum popolare ha chiesto l'abolizone dei finanziamenti pubblici ai partiti e lo chiederebbe anche per i fondi ai giornali come l'abolizione die vitalizi?
Vi risulta che questa classe di ladri che dà di antipolitica a noi se ne sia tagliato solo qualcuno dei suoi iniqui privilegi?

I cristiani furono accusati di mangiare i bambini e di aver dato fuoco a Roma. A noi fanno l'accusa di antipolitica! Ma se i nostri bambini avranno fame, non sarà per colpa dell'antipolitica. E Roma brucia nel malaffare e nella corruzione da un pezzo!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 16.04.12 10:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

C'era una volta, tanto tempo fa, una Famiglia che viveva sui Monti, con la testa per Aria.
I Figli, numerosi, dissodavano il terreno, aravano, coltivavan la Vigna del Signore.
Il CapoFamiglia, Gestiva le Feste, portava le Puttane.
Qualche Figliolo, preferì KulY Nudy, qualcuno disse: meglio ch'io Ruby...
Ando' tutto in Malora.
Un giorno, arrivo' l'Emissario delle Tasse a riscuotere la Decima per lo Stato.
Visto il Dissesto, si Accontento' di Macellar l'Asino e Rifarsi delle Spese della Compagnia degli Esattori, invitando l'Amico mago Gargamella, la Puffetta...

In quello Scempio, le Figlie minori, per la Fame, cominciarono a Prostituirsi coi Vecchiacci di Citta', idem i maschi piu' Carini.

Una Notte, scese l'Angelo del Signore.
A Riscuoter il Millesimo per gli Orfanelli.
Stese la sua Ala Pietosa...

Una Storia Triste?
Di prima Mattina?
Fate Voi...

Sursum Corda...

enrico w., novara Commentatore certificato 16.04.12 10:21| 
 |
Rispondi al commento

Bersani è patetico per la paura che i partiti vengano spazzati via dal vento dell'antipolitica.

Non voglio essere volgare ed irriverente però che vada affanculo lui, tutti i politici ladri e mafiosi e tutte le istituzioni mafiose colluse con la delinquenza.

Levatevi dai coglioni

aldo volpe, Bari Commentatore certificato 16.04.12 10:21| 
 |
Rispondi al commento

...la povertà nei paesi occidentali è una CONDIZIONE MENTALE dovuta ad aspettative esagerate...ci sentiamo poveri se non possiamo permetterci una vacanza alle maldive, l'auto nuova, il telefono di ultima generazione...rivediamo i nostri desideri e tutto sembrerà più roseo

Marco ., torino Commentatore certificato 16.04.12 10:19| 
 |
Rispondi al commento

chi sara' quel fesso che adesso assumera l' ex autista di Bossi ?

ma il sudista autista con il vizio della telecamera...con una attivita' propria e redditizia , per qual motivo si mette a fare lo chauffeur di Bossi J. incazzandosi pure perche' lo maltrattava ??

Sandro Morosi Commentatore certificato 16.04.12 10:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il primo che non mi fa lo scontrino o la fattura lo denuncio alla Guardia di Finanza!
Sono stufo di pagare anche per loro!

Alea Icta (est) Commentatore certificato 16.04.12 10:18| 
 |
Rispondi al commento

spesso chi fa piccoli lavoretti non paga le tasse perche' non c'e' la formula per poterle pagare.
anni fa, anni '90, tirarono fuori un'ottima legge, si faceva un lavoro saltuario (ad es il lavapiatti il sabato sera in un pub) e si pagava una ritenuta d'acconto, il 20% di quello che si percepiva, direttamente prelevata dal datore di lavoro e che poi avrebbe versato. ottima cosa. pensiamo ad es agli studenti che fanno lavoretti saltuari o quelli che gia' hanno un lavoro e si arrangiano con piccole cose.

naturalmente, essendo uan buona legge, la tolsero dopo qualche anno.

cioe' spesso quella che chiamano evasione fiscale e' solo l'impossibilita' a pagare le tasse, mentre il lavoratore casomai le vorrebbe anche pagare.

francesco 16.04.12 10:18| 
 |
Rispondi al commento

PER L'ITALIA e'iniziato l'effetto valanga a sfera,
che quando inizia a rotolare a valle e'una palla di modeste dimensioni ma poi via, via si fa sempre piu'grossa e veloce, fino a diventare enorme, velocissima ed inarrestabile; cosi' sara' la nostra irrimediabile fine; resta da capire chi ha confezionato la palla di neve iniziale e perche'la fatta cadere giu'; a mio avviso la risposta e' semplice, sono i potentati finanziari USA ed il Federal Reserve, che ci vogliono fare a cocci, per poterci comprare a prezzo d'asta, non per nulla al governo abbiamo un Presidente che e' sempre stato un pezzo grosso in quegli ambienti.
Il presente ed il futuro italiano sono ormai stati fissati come in una equazione matematica che non ha e non avra' mai una soluzione; pensandoci 5 minuti, ognuno potrebbe scrivere questa equazione; un banale esempio: data ormai per certa un grande contrazione dei consumi interni causa milioni di famiglie in miseria, con naturale effetto la chiusura delle attivita' produttive che alimentano quei consumi, dove cazzo vede Monti una ripresa? Io vedo solo una grande ripresa per il disastrato culo degli italiani.

Vedo Nero 16.04.12 10:18| 
 |
Rispondi al commento

Per chi difende i radicali o addirittura ci chiede di allearci a loro (?)

Non ho mai negato le battaglie morali di Pannella:i diritti dei carcerati o degli omosessuali,la libertà per le droghe leggere, l'aborto o il divorzio.
E' sul piano economico che i radicali cadono clamorosamente con la loro difesa esasperata e folle dell'iperliberismo e il loro odio per i diritti dei lavoratori e i sindacati, difese che oggi sono non solo obsolete ma criminali
E' chiaro che sono sempre stati dalla parte degli interessi del capitale e se ne sono sempre sbattuti dei diritti dei poveri e dei lavoratori e di una vera democrazia. Del resto non c'è nulla di democratico nei radicali,che sono un partito dittatoriale totalitario a guida unica e induscutibile.
E' vero,hanno condito il loro iperliberismo con degnissime battaglia sociali a cui ho partecipato votando e versando anche dei soldi,ma sul piano politico ed economico hanno delle pecche terribili che non si possono dimenticare in nome delle battaglie etiche.
Io non perdono loro nemmeno di essere stati banderuole politiche, passando con la massima faccia di tolla da un polo all'altro, in pratica sempre dalla parte di chi sganciava loro più soldi.
Non li perdono per aver permesso il salvataggio del mafioso Cosentino.
Non li perdono per aver allungato l'agonia del pessimo governo Berlusconi che sarebbe caduto prima se la loro presenza in Parlamento non gli avesse dato il diritto di restare.
In tal modo hanno peggiorato la crisi del paese
e lo hanno fatto con un tale cinismo e una tale spregiudatezza che mai potrei votarli!
Ma come si fa a votare gente che ha una tale mancanza di coscienza civile, economica e politica?!
Credo che due infami come Taradash e Capezzone possano rendere l'idea di cosa sono politicamente ed economicamente i radicali: servi sempre, ieri come domani, del Capitale! Di quel Caqpitale che sta distruggendo il mondo, e, come dice Enrico, "muore e insiste!"

viviana v., Bologna Commentatore certificato 16.04.12 10:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.ilsole24ore.com/art/norme-e-tributi/2012-04-14/ecco-come-fisco-controllera-195343.shtml?uuid=AbbSeFOF&cmpid=nl_7%2Boggi_sole24ore_com

Ecco come il Fisco controllerà lo shopping dei contribuenti per scovare gli evasori

Viaggi, mobili, vestiti, gioielli. Entro il 30 aprile i commercianti al dettaglio dovranno comunicare per la prima volta i dati degli acquirenti per tutte le vendite superiori ai 3.600 euro effettuate nel secondo semestre 2011. I dati serviranno a controllare chi dichiara molto meno dell'effettivo tenore di vita.

Lo spesometro diventerà, di fatto, un input e opererà su fronti. Da un lato, l'agenzia delle Entrate sarà in grado di individuare chi spende oltre quello che sarebbe lecito attendersi dalla sua dichiarazione dei redditi. A quel punto potrà scattare l'accertamento, garantendo prima, però, le necessarie tutele del contribuente che dovrà essere invitato a fornire le sue giustificazioni. Non è affatto detto che chi ha sostenuto una spesa importante nel corso di un anno sia automaticamente un evasore: potrebbe, infatti, aver finanziato gli acquisti con risparmi, sbloccando investimenti o, magari come accade per i più giovani, con un prestito di genitori o altri familiari. Dall'altro lato, lo spesometro servirà alla prevenzione dell'evasione e si lega a doppio filo con il nuovo redditometro, tuttora in fase di sperimentazione e che dovrebbe essere pronto entro giugno.

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 16.04.12 10:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Clandestini, Riccardi: "Regime transitorio per gli immigrati irregolari".

Questa faccia da povero fesso e ottuso la smetta di fare demagogia con questa vera e propria pestilenza che è l'immigrazione clandestina in Italia!

Grazie a personaggi come lui e sinistrume buonista vario, siamo L'UNICO PAESE AL MONDO dove si può arrivare senza alcun documento e controllo sanitario di qualsiasi livello!

Tutti i giorni è un bollettino di guerra di RAPINE, FURTI, STUPRI, OMICIDI , DROGA, PROSTITUZIONE, DEVIANZE RELIGIOSE, PRETESE DI VIVERE A SBAFO ,LERCIUME SESSUALE, RIDUZIONE A MONNEZZARO DEI PARCHI PUBBLICI , BANDE GIOVANILI DI LATINOS, INVESTITORI DI PEDONI , compiuti da bande di clandestini che hanno trovato nel nostro Paese il loro paradiso per compiere atti criminali impuniti !

SUBITO FUORI DALL'ITALIA tutti gli irregolari!!!!!

ma sto Riccardi dove vive? per non vedere gli Italiani in difficoltà deve sicuramente abitare ai Parioli o in un posto del genere.
Siamo proprio un paese di autolesionisti governato da una casta di idioti acculturati

Stiamo attenti a raccattare eserciti di straccioni in casa nostra, gente che grida e pretende tutti i tipi di assistenza, protetta e coccolata anche dall'interno dell'Italia da dementi buonisti e pacifisti in genere filorossi. Basta con questo buonismo succhia welfare!

Sandro Morosi Commentatore certificato 16.04.12 10:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ha detto Maroni che siccome le telefonate vengono sempre intercettate da oggi si comunica solo con i PIZZINI!

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 16.04.12 10:10| 
 |
Rispondi al commento

per combattere l'evasione fiscale, invece che partire dal basso (negozi che non fanno lo scontrino, lavoratore in busta paga che si arrangia con lavoretti in nero etcetc.) si sovrebbe cominciare dall'alto. c'e' gente che dichiara 10.000 euro e ha il porsche, c'e' chi ha l'aereo personale, lo yacht etcetc.
e' nero su bianco nella loro dichairazione dei redditi, non dovrebbe essere difficile andare a fare un controllo.

e' che cercano sempre la formuletta per infarloccare, cosi' per l'evasione fiscale dicono che bisogna cominciare dal bassso, ricordando la teoria che diceva che se si lascia una finestra rotta in casa poi piano piano la casa andra' sempre piu' in malora.

la cosa giusta e di buon senso e' andare anzitutto ad aggiustare le case gia' in malora, che sono quelle che famnno i veri danni, poi casomai andare anche dai piccoletti e agiustare i vetri.

anche perche' poi se si cominica a prendere i grandi evasori fiscali anche i piccoli si ridimensioneranno da soli.

francesco 16.04.12 10:09| 
 |
Rispondi al commento

L'eliminazione dell'uso del contante o la riduzione dell'uso dovrebbe essere una questione sottoposta a referendum.
comunque visto che in italia i referendum non contano un cazzo, un nuovo potere sta per finire nelle mani di persone mai elette a governare, il potere di controllare la gestione del denaro degli altri, interrompendone anche la disponibilità.

l'italia è proprio un paese di merda e ieri anche Report ha leccato il sistema come mai avrei pensato.
vogliono controllare come spendiamo quei pochi soldi che abbiamo noi per contrastare la micro evasione e non si riesce mai a sapere con certezza dove vanno a finire i fondi finanziamenti e rimborsi pubblici.
Sistema di merda, fanculo.

psichiatria. 1 16.04.12 10:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, leggo sempre i tuoi post, tutte belle notizie vedo!!
Siamo nella ca..a, ma dobbiamo fare qualcosa di forte e tangibile, ci lamentiamo ma paghiamo le tasse, paghiamo le più alte tasse a fronte dei peggior servizi dei paesi occidentali, ci facciamo prendere in giro dal professore ora, dal Berlusca prima e da tutti gli altri a ruota.
Siamo un popolo di cog...ni, basta che ci sia la partita di calcio giusta ogni giorno e non facciamo più niente, andiamo al bar parliamo di milan ,inter, juve, che è giusto che guadagnino milioni di Euro, e poi perdiamo il lavoro.
Io sono un piccolo artigiano, lavoro da solo, a volte con artigiani che mi aiutano, se non potessi mettermi due lire extra in tasca senza fattura, avrei già chiuso( i miei 3 figli chi li manterrebbe?), ho avuto un dipendente, operaio 1000 euro netti + pasti pagati e straordinari fuori busta, a me i 1000 euro costavano circa 2200 al mese, STATO INGORDO, io ero scontento e lui pure, poi si è fatto male sciando ed pagavo lo stipendio(ricordo a tutti i dipendenti che l'inps storna solo i suoi contributi, tutto il resto è a carico del datore)senza averlo, un danno ingente per me!!
Basta io mi sono rotto, se le cose vanno avanti così chiudo e continuo a fare i miei lavoretti in NERO!!!! Non mi sento italiano fiero, mi sento tradito da sta manica di s....i, cosa dico ai miei figli, sputate sul tricolore, altro che palle!!
Diamoci un taglio Beppe, 5000,00€ al massimo alle cariche più alte, pensioni ridotte alle condizioni dei lavoratori, niente più privilegi, politica solo rimborsata con gettone presenza e pie' di lista.Licenziamenti dei fannulloni statali e degli inutili, tassazione massimo al 30% totale e controllo ferrei della finanza, detraibilità almeno al 50% delle spese sostenute dalle famiglie( così stop all'evasione). LO STATO DEVE DARE L'ESEMPIO,NON DOBBIAMO PAGARE I LORO ERRORI. BASTA, RIBELLIAMOCI.

Depo 16.04.12 10:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Niente, voglion proprio finire a Spandau o davanti al Plotone di Esecuzione.
Peggio, molto Peggio di Honecker...

Si son Autosputtanati di fronte al Mondo, ed ancor Insistono.
Folli.

enrico w., novara Commentatore certificato 16.04.12 10:04| 
 |
Rispondi al commento

Ma cari amici , ascoltate i vari telegiornali e non parliamo dei giornali, i criminali sono quelli che cercano di mandare a casa chi ci ha rovinato....Bersani,l' altro coglione che non ricordo il nome, Casini(appoggiato dal Vaticano....ma cavoli anche chi ha deciso di non votare deve partecipare al voto altrimenti vinceranno loro. Votate chi volete ma non PDL. PD UDC ed altri sconosciuti!!!
Il non andare a votare, percentualmente va a favore di chi non volete che venga eletto!!!!!!

Camillo B. Commentatore certificato 16.04.12 10:02| 
 |
Rispondi al commento

Semmai esiste l' antipolitica...allora esistono gli anti Italiani politici il chè è molto più grave!!!!!!
Bersani l'antipolitica ci spazzera via tutti....è quello che vogliamo!!!!!

Camillo B. Commentatore certificato 16.04.12 09:59| 
 |
Rispondi al commento

Hanno Ucciso il Paese.
Ora, stanno sobriamente Uccidendo le Persone.

Sono Nazisti.
Questi son Fatti.

Il resto, cianciar allegro di Comari.

enrico w., novara Commentatore certificato 16.04.12 09:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ieri sera la bruttina stagionata miliardaria propopolo di rai tre che non fa ridere neppure i polli (Litizzetto) ha speso un buon quarto d'ora a tirare fango su Bossi & co.

ma, ma, ma guarda caso, non ha speso una parola per commentare l'affaire Vendola & co......

Sandro Morosi Commentatore certificato 16.04.12 09:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la demagogia della giornalista Gabanelli quando tratta materie economiche.

Appare come il governo in carica, esperto sulla carta ma in realtà con la testa fra le nuvole esattamente come i sognatori.

Abolire il contante ? Si, ma bisognerebbe abolire anche alcuni milioni di anziani nati quando l'informatica era di là da venire. Si prenderebbero due piccioni con una fava, utilizzo del solo denaro elettronico ed alcuni milioni di pensioni da pagare in meno.

Da chi cominciamo ?

ps:sono anche questi sognatori del vuoto assoluto che creano confusione e disagio esperti in tutto e difensori strenui delle loro idee ''innovative'' non mi stupirebbe se proponessero la costruzione di tutte le strade in discesa cosi' risparmiamo benzina

Sandro Morosi Commentatore certificato 16.04.12 09:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Thiè!... Giovannino buona giornata!
Ti sei beccato doverosamente del coglione!
Ma non impari mai a stare zitto e non dire cazzate!

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 16.04.12 09:56| 
 |
Rispondi al commento

la carta di credito FUNZIONA SE ESISTE UNA RIFORMA BANCARIA CHE CONTROLLA LE BANCHE.
L'OPERAZIONE MI SEMBRA FUTURISTA QUINDI OGNUNO DEVE RESTARE LIBERO DI USARE O NO LA CARTA DI CREDITO.
Dove c'è obbligo c'è schiavitù!

Anna Rossi Commentatore certificato 16.04.12 09:56| 
 |
Rispondi al commento

Vai BEPPE, vai, continua così, comizi, diffondiamo il verbo, ovunque.....

MERDE, FDP, STIAMO ARRIVANDO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
TREMATE CHE SIETE AGLI SGOCCIOLI!!!!!!!!!!!!

BERSANI COSA SIAMO NOI????

QUANTO VORREI SENTIRMELO DIRE DA TE PERSONALMENTE IN FACCIA, MA SENZA LE GUARDIE DEL CORPO INTORNO, MERDA, IO E TE, DA SOLI. Un PACIFICO SCAMBIO DI OPINIONI.... AH AH AH!!!!!

Alessandro T, VICENZA Commentatore certificato 16.04.12 09:56| 
 |
Rispondi al commento

Non ho capitali, solo il mio stipendio (fortunato me che uno stipendio ancora ce l'ho!). Qualcuno mi può aiutare e dirmi se, dal punto di vista fiscale e legale, posso farmelo versare su un conto bancario estero? Vivo a due passi dal confine austriaco e constato che le banche estere offrono condizioni MOLTO più vantaggiose. Per non parlare poi delle compagnie telefoniche. Per non parlare poi del prezzo della benzina. Per non parlare poi degli affitti. Per non parlare poi del prezzo degli immobili. Per non parlare poi del prezzo dei generi alimentari. Per non parlare poi ................ :-)

si sifo 16.04.12 09:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pos per pagamenti con carta di credito

stranamente però da quando e diventato "obbligatorio" la banca a pensato bene di introdurre un canone di noleggio mensile , aumentare la commissione sulle carte , introdurre una una tantum di parecchie decine di euro se si vuole un Pos che invece di utilizzare la rete telefonica vuole un gsm

stranamente le condizioni sono diventate praticamente le stesse per tutte le banche contattate.

Sara mica che le banche col pagamento elettronico ci marciano?

Sandro Morosi Commentatore certificato 16.04.12 09:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qual è "IL" problema? I "PRE-POTENTI" in "MALAFEDE" con "TROPPI SOLDI".
E' possibile eliminare dal Mondo i "PRE-POTENTI" e/o la "MALAFEDE"? No.
Allora la soluzione a "TUTTI" i problemi è eliminare i loro "TROPPI SOLDI".
Come? Così.
"NESSUN" dirigente o dipendente "PUBBLICO" deve guadagnare oltre 5.000 euro/mese e "NESSUN" dirigente o dipendente "PRIVATO" deve prendere "PERSONALMENTE" più di 10.000 euro/mese, tetti stabiliti per "LEGGE" e applicati a "TUTTI" i cittadini, senza distinzioni o eccezioni, dal Presidente della Repubblica in giù.
I "MISTI" (coloro che lavorano abitualmente sia per il "PUBBLICO" che per il "PRIVATO") devono essere "COSTRETTI" a scegliere in quale ambito lavorare. Le "PENSIONI" mensili non devono superare il 50% dei tetti summenzionati (nel "PUBBLICO" non oltre i 2.500 euro, nel "PRIVATO" non oltre i 5.000 al mese) ed erogate "TUTTE" dopo lo stesso identico periodo lavorativo, mettiamo non meno di 30 anni per i lavori usuranti e 35 anni per tutti gli altri.
Già così sarebbe possibile alzare "TUTTE" le retribuzioni e le pensioni "MINIME" a livelli "DECOROSI".
Nessuno vieterebbe alle "IMPRESE" o alle "SOCIETA'" di guadagnare quanto vogliono solo che, non potendo "RIDISTRIBUIRE" più di tanto ai singoli proprietari, soci od azionisti (c'è il tetto dei 10.000 euro/mese a "PERSONA" fisica), sarebbero costrette a "REINVESTIRLI" in "SICUREZZA", "RICERCA" e "SVILUPPO", senza contare la facilitazione dei controlli fiscali, con buona pace degli "EVASORI", "MAFIOSI", "INTRALLAZZATORI", ecc. ecc.
Le "TASSE" sulla "PRODUZIONE" abbassate a livelli talmente "DECENTI" che nessuno avrebbe da ridire alcunché, mentre quelle sulle rendite "FINANZIARIE" alzate al massimo...

Gioma 16.04.12 09:52| 
 |
Rispondi al commento

Per il Sandro Morosi, alias Giovannino che chiede come faremo coi grillini mafiosi del Sud

Tu agiti spettri.Noi abbiamo i fatti
Abbiamo ben chiara la distruzione che B e Bossi hanno fatto di questo paese,e peggio di così non potevano fare!Primi in corruzione in Ue,ultimi in buongoverno nel mondo.2° debito mondiale
Disoccupazione alle stelle!Crisi e commissariamento del paese
E oggi devastazione e distruzione ad opera di emissari neoliberisti della finanza internazionale e con la credibilità e l'autonomia a pezzi! Fallimenti e suicidi..
Ed è lampante che in questa distruzione la cosiddetta opposizione non solo non ha fatto nulla di buono ma spesso è stata dalla parte dei devastatori,partecipando a devastazioni e corruzione e dimenticando i diritti e doveri della democrazia e della giustizia
Ora non ci resta che la speranza
Tu sventoli paure su qualcosa cu sui la storia ha già dato un giudizio terribile
Noi pensiamo a una ricostruzione
E mettere nelle tue parole del razzismo contro il Sud è proprio un autogoal,perché quella mafia e quella corruzione anche del Sud che sono tra i primi mostri italiani sono state coltivate e servite proprio del tuo B in 20 anni di accordi con la mafia e i corrotti,col totale aiuto di Bossi
Senza il vostro razzismo a doppia faccia che sulle piazze predicava l'odio sociale e poi della mafia si serviva per avere voti e fare affari sporchi,la mafia,il malaffare e la corruzione non sarebbero cresciuti tanto e non avrebbero invaso anche il Nord
Dimentichi chi ha fornito i miliardi con cui l'oscuro e povero B di colpo diventò uno dei principali immobiliaristi d'Italia!
Dimentichi che una delle prime inchieste della Lega insiema alla polizia elvetica portò alla luce che B era immischiato nel narcotraffico colombiano e riciclava i loro soldi sporchi(su Masada il video inchiesta della Lega fu riportato)
Com'è che con questo amico dei mafiosi e riciclatore di narcotraffico Bossi poi ci è andato a letto? Rispondi a questa domanda, coglione!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 16.04.12 09:51| 
 |
Rispondi al commento

Nessuna persona che guadagna, diciamo, oltre cinque volte quello che prende un cittadino "NORMALE" si preoccuperà "DAVVERO" dei problemi di chi arriva a stento a fine mese (o non ci arriva affatto), per cui è ormai assolutamente necessario imporre dei "TETTI MASSIMI" ai profitti in "TUTTE" le categorie, sia pubbliche che private.
Quindi bisogna fare manifestazioni con un "UNICO" argomento e contro un "UNICO" nemico: i "TROPPI SOLDI" di "TUTTI" quelli che, avendone "TROPPI", possono permettersi di "SPRECARE" risorse in modo esagerato, soprattutto in un periodo che non è di crisi passeggera, ma "STRUTTURALE" e che quindi peggiorerà.
La lotta all'"EVASIONE" non otterrà "MAI" un risultato finché a "MANOVRARE" ci sarà gente che ha "TROPPI SOLDI" e che può permettersi di "PAGARE" altri "PRE-POTENTI" in "MALAFEDE" che, aspirando ad avere o aumentare i loro "TROPPI SOLDI", li agevoleranno nel settore "GIUSTIZIA" e "FINANZA".
E pure tu, caro Tizio che hai "TROPPI SOLDI" e che continui a farne "TROPPI" sfruttando ed alimentando a tua volta proprio questo "SISTEMA" che ti ha permesso di diventare e ti permette di continuare ad essere "TROPPO RICCO", non sentirti in "BUONAFEDE" solo perché sei nella "LEGALITA'": perfino i "POLITICI", "BANCHIERI", "INDUSTRIALI", "MANAGER", "ALTI PRELATI", ecc. ecc. guadagnano i loro "TROPPI SOLDI" in modo "LEGALE" (almeno fino a prova contraria)!
Meditaci bene sopra ma sbrigati, sennò il "POPOLO" alla fine butterà quelli con "TROPPI SOLDI" come te in un unico calderone...

... e se vuoi sapere cosa significa avere "TROPPI SOLDI" leggi qua: http://lamalafededeiprepotenticontroppisoldi.blogspot.it/2011/08/il-bel-paese-continuazione.html...

Gioma 16.04.12 09:50| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia dei vecchi?
NO! Dimostriamo che i nostri giovani hanno menti fresche e rivoluzionarie.
Non si faranno trascinare dal demone del potere e del danaro.
Saranno giovani in grado di riappropriarsi del territorio e dunque delle loro radici.
Il futuro è fatto di MUTUALITA' altro che ricchezza individuale.
Ce la faremo senza rancore per questi tristi signori della terra.
Avanti tutta!

Anna Rossi Commentatore certificato 16.04.12 09:49| 
 |
Rispondi al commento

Il sommerso del Belpaese equivale ai Pil di Finlandia (177 miliardi), Portogallo (162 miliardi), Romania (117 miliardi) e Ungheria (102 miliardi) messi insieme! E ‘loro’ (tecnici+politici) cosa fanno? Dopo aver studiato per una vita ed insegnato nelle più prestigiose università, dopo aver preso il posto dei ‘politici di mestiere’ grazie al ‘tocco quirinalizio’ non trovano nulla di meglio che aumentare il costo della benzina, mandarci in pensione a settant’anni, dare mano libera ai licenziamenti, tagliare i salari, congelare le pensioni, tassare la prima e tartassare la seconda casa al mare che la “gente-per-bene” di questo paese, sempre più strano ed iniquo, è riuscita a realizzare dopo anni ed anni di sacrifici, privazioni e rinunce! Ma, almeno, il salasso dei professori servisse a qualcosa. Magari ad uscire dalla crisi o ad ottenere, in cambio, dei servizi più efficienti! Macchè! Paghiamo, punto e basta! Sappiamo tutti in quali condizioni pietose versano ospedali, scuole, tribunali, trasporti ed infrastrutture! Sappiamo tutti di essere, comunque, in piena recessione!!! Ma allora perché continuate a spremerci!? Cari Professori, illustri cattedratici, tassate ciò che da reddito. Tassate i grandi patrimoni. Andate a prendere i soldi da chi ne ha così tanti, ma così tanti che in Italia non sa più dove metterli, tanto da trasferirli nei paradisi fiscali! Prendete i soldi da chi ne ha così tanti, ma così tanti che si vergogna persino a denunciarli! Lasciate in pace “i soliti noti”, con la prima casa e la casetta sfitta al mare dove la famiglia italiana, che non può permettersi le ‘vostre’ villeggiature, porta i bambini quando le scuole chiudono! Queste case non danno reddito, anzi, creano lavoro e occupazione per mantenerle efficienti e funzionali. Tra l’altro sono già pesantemente tassate nelle utenze di luce, gas, acqua, telefono, riscaldamento, immondizia, condominio e quant’altro! Cari professori, cari tecnici, se per farci uscire dalla crisi - nella quale peraltro

Free Skipper, Roma Commentatore certificato 16.04.12 09:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qualcuno ha setito RADIO24 stamani dalle 0830 in poi? Che nervi non l'ho potuto seguire., Come è andata?

Alessandro T, VICENZA Commentatore certificato 16.04.12 09:48| 
 |
Rispondi al commento

Bersani e i partiti hanno paura di essere "spazzati via"...
li tranquillizziamo noi, e inviamo loro un solo messaggio chiaro:

Non sarete “SPAZZATI” via semplicemente in modo soft dalle morbide setole di una scopa, ma…

SARETE CACCIATI VIA A CALCI IN CULO E RANDELLATE SUI DENTI!!!

Firmato un EX tesserato PD

V. G. 16.04.12 09:46| 
 |
Rispondi al commento

Allora Bersanino....

Sei carta conosciuta...

Noi saremmo:
Populisti, antipolitica, qualunquisti e magari demagoghi.

Tu invece sei per la politica buona, vera, esercitata nell'esclusivo interesse del popolo.

Bersanino...ti posso dire una cosa?
Una sola...

MA VAFFANCULO!

Troppo populista? Troppo antipolitica? Troppo scorretto?

ARIVAFFANCULO!!

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 16.04.12 09:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

se ancora non lo conoscete, puo' essere utile vedere come reagiva ad un giornalista tedesco il presidente Napolitano nel 2004: http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=8L-e5Cvm-wQ

maurizio matteoli 16.04.12 09:45| 
 |
Rispondi al commento

Stiamo arrivando, maledetti FDP!!!!

Lo sentite il fiato sul collo? Beh, state tranquilli, non basterà mettere la sciarpa!!!! Sarete spazzati via!!

Chi dice di non andare a votare? FDP pure questi. Non votare serve a niente.

STIAMO ARRIVANDO, TREMATE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Alessandro T, VICENZA Commentatore certificato 16.04.12 09:42| 
 |
Rispondi al commento

FORNERO DIXIT:-Se non ce la faremo con l'articolo 18,andremo a casa. BEATA LEI che può tornare in una delle sue case!Tanti italiani o non ce l'hanno o rischiano di perderla,quindi si considrei fortunata e pensi con più cuore e meno cinismo a quello che serve agli italiani

papurello gualtiero 16.04.12 09:42| 
 |
Rispondi al commento

TI VOGLIO BENE MOVIMENTO 5 STELLE!

Marco L. 16.04.12 09:41| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

(In risposta a Fulvio De Rosa)

Non ci si può lamentare e poi non andare a votare.
Chi non vota è responsabile delle schifezze che succedono. Anzi nè è più responsabile di altri. Il non voto è la vera anti politica.

La vera politica è quella che ogni cittadino deve fare; ognuno nel proprio piccolo andando a votare, controllando le spese pubbliche, controllando che la delinquenza non imperversi...

Dopodichè tutti non sanno cosa votare: insomma il m5stelle è sicuramente un movimento di protesta formato da giovani anche bravi, ma il dubbio che non abbiano poi la capacità di governare, è un dubbio di molti. La gente comune poi è spaventata dalla presenza di elementi estremi di no global.
Ma mi chiedo: sapranno fare peggio di quelli che ci hanno governato fino adesso? Vogliamo veramente continuare a vivere con Berluscono contro i magistrati; i sindacati contro Brunetta e tutte le cretinate vari che ci hanno e stanno propinando. Vogliamo ancora essere governati da quel Monti che parla come un robot e che scientemente ci sta portando alla rovina.

Di fronte a ciò è dovere di ognuno di noi andare a votare con coscienza, indipendentemente dal voto espresso.
Per i nostri figli, nipoti e per garantire un futuro migliore, dove tutti noi siamo attivi nella gestione della cosa pubblica.
Giulia G.

§§§§§§§§§§§§§§§§§

Condivido totalmente questo commento!

Cara Giulia tutto questo si doveva fare molto tempo fa quando in questo blog imperversava l'astensione!

Si doveva "osare" senza se e senza ma e forse oggi non saremmo quì ad imprecare!

Forse oggi saremmo già in parlamento a combatterli e qualcosa sarebbe successo!

Fra non molto ci sarà la possibilità di riparare a quell'errore nell'aver sostenuto l'astensione!

Mozart * Commentatore certificato 16.04.12 09:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

*
Basta con queste propagane meschine e vigliacche sul non voto!
Sono paragonabili al disfattismo sul campo di battaglia! Siamo in guerra e dobbiamo combattere con le armi che abbiamo e lottando per averne altre e allargare gli strumenti democratici!
La possibilità di usare il voto è nelle nostre mani!
Non lasciamocela sfuggire!
Persino l'Europa sarebbe diversa se a capo dei vari stati ci fossero governo democratici!
L'astensione dal voto è micidiale come il votare un partito di ladri e di mafiosi!
Ma se non userete bene questa possibilità, sarà proprio un partito di ladri e di mafiosi e piegare nella rovina di nuovo l'Italia!
Rendetevi conto che questi se ne sbattono di quanti votano. A loro basta che ci siano tre elettori e governerebbero lo stesso. Non è come per il referendum che occorre il 51% dei votanti! E anche se votassero solo tre italiani, troverebbero il modo di dividersi il malloppo peggio di prima!
Chi non vota è come uno che di fronte alla possibilità di fare qualcosa se ne lava le mani!
Chi non va a votare affida ad altri il potere di scegliere chi lo può rovinare.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 16.04.12 09:35| 
 |
Rispondi al commento

Sto leggendo dei commenti che danno l'indicazione di non andare a votare o di andarci ma rendere nulla la scheda.

Se si vuole un cambiamento SI DEVE ANDARE A VOTARE!

E basta mettere una bella X sul simbolo del Movimento 5 Stelle!!

Mai come stavolta abbiamo un'alternativa.

VOTARE M5S non e' un diritto, E' UN DOVERE!

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 16.04.12 09:31| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Secondo me sono terrorizzati: il Movimento sta per travolgere tutto. Un tempo ho votato per partiti che speravo mettessero in atto almeno una parte di ciò che promettevano, soprattutto a favore delle classi deboli, ma anche per un equilibrato funzionamento di tutta la società.
I risultati sono sotto gli occhi di tutti.

franca s. Commentatore certificato 16.04.12 09:27| 
 |
Rispondi al commento

Un modo per controllare la massa" da parte del NWO e´il controllo TOTALE dei beni dell´individuo.Progettano (e in USA si fara´dal 2013)l´impianto sotto la pelle di TUTTI di un chip che contiene TUTTE le informazioni, soprattutto TUTTE le transazioni finanziarie.
Questo chip servira´anche come carta di credito,con esso si potra´pagare TUTTO.
Infatti il contante sparira´.

Questa e´un´arma potentissima: se QUALCUNO decidesse di opporsi a QULSIASI disposizione governativa,basterebbe bloccare il CHIP.
Questo individuo non potrebbe in alcun modo accedere ai suoi soldi e potrebbe morire di fame.

La cosa e´gravissima.
Dare la possibilita´al governo tramite le banche di AMMINISTRARE i soldi del cittadino e´diventarne possessore.
Tu hai 10000 euro in banca,ma li riscuoti solo SE IO TE LO PERMETTO.
Questa e´la liberta´che avremo in un futuro prossimo.
E hanno ottenuto il pieno consenso in America con la scusa del terrorismo e in Italia con la scusa dell´evasione, e come al solito le pecore del gragge belano si...

Patrizia B. 16.04.12 09:24| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

GRILLO devi dire che la gente deve andare a votare sempre e comunque. DEVI DIRLO E RIDIRLO. Anche se non vogliono devono recarsi alle urne e annullare la sche da magari con una fetta d mortadella dentro ma devono rendere il loro voto nullo e non regalarlo al remio di maggioranza. DEVI DIRLO!

Anna Rossi Commentatore certificato 16.04.12 09:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe liberiamo l'italia da sti merdosi di politici. Sogno una grande rivoluzione democratica dove i pagliacci che ci governano siano costretti a fare lavori umili come raccogliere pomodori.. Spazziamoli via tutti! NO TAV ORA E SEMPRE!

Paolo L., caselette Commentatore certificato 16.04.12 09:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il governo Monti non ha ridotto alcuno spreco, ha solo alzato le tasse a chi già ne pagava molte. Ma come è possibile che il capo dello stato ci costi più di quanto costa la regina Elisabetta agli inglesi?

Alea Icta (est) Commentatore certificato 16.04.12 09:22| 
 |
Rispondi al commento

La finanza e i suoi lunghi rami. Adesso ci si mette anche la Gabanelli a dar manforte al sistema di controllo capillare di cui gli USA sono stati primo campo per eccellenza di sperimentazione: LA DEBIT CARD ocarta di credito o moneta elettronica. Mi meraviglio che non si inneggi al "chip" e alle telecamere nei bagni.
Invece di parlare del signoraggio bancario e di una moneta cartacea che non risponde a NESSUN RAPPORTO AURIFERO e quindi a solo valore di scambio accettato fra la gente...si continua a parlare di monmeta elettronica.
La ricchezza reale è reale solo per chi controlla il globo. Noi, gli umani, se non facciamo qualcosa questi mostri ci ingoiano come caramellne. Altro che antipolitica grillina....vai avanti GRILLO! Liberare dall'immondizia le strade del mondo cominciando dalle nostre.

Anna Rossi Commentatore certificato 16.04.12 09:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MA QUALE GOVERNO TECNICO
MONTI SOSTENUTO DA PD , PDL E CASINI
E' UN GOVERNO POLITICO al servizio dei banchieri CHE HA DISTRUTTO PENSIONI
TUTELE DEL LAVORO, WALFARE e L'UNICA CRESCITA VISTA
E' QUELLA DELLE TASSE !

SOLO PER CITARNE ALCUNE DI COSE.

UN LABORATORIO POLITICO-TECNICO PER CERCARE DI RIDURRE IN SCHIAVITU' IL POPOLO. RIBELLIAMOCI,

L'ANTIPOLITICA E' LA PRIMA STRADA DA PERSEGUIRE.

HOMO SAPIENS 16.04.12 09:17| 
 |
Rispondi al commento

Si chiama eccesso di sicurezza.... è come per i mafiosi, pensano di essere immortali ed intoccabili ed allora parlano a vanvera!!! tanto per tenere "gli asini attaccati alla ruota" (battuta per Bersani!!). E' finita un'epoca, un sistema, un metodo. Lontano..nei prossimi decenni... la gestione della cosa pubblica ritornerà nei vicoli, nelle piazze, per le strade e sarà fatta dai cittadini, per dovere d'ufficio, con pochi soldi.
Non è antipolitica è politica vera!!!
Questi centri di sopruso, queste fonti di immoralità di....."antietica", devono chiudere, non hanno senso. Il "Partito", quale centro di coerenza e propellente di idee, non esiste più.
Vanno rifondati come entità istituzionali, con finalità di rappresentanza, senza benefici finanziari diretti, con rimborsi solo per le spese sostenute per scopi sociali!!!
La trippa,è finita....!!! a casa i gatti!!!!

antonio silvestre 16.04.12 09:17| 
 |
Rispondi al commento

La Bonino veste Armani.
Il Diavolo veste Prada.

Intanto che noi ci stracciamo le vesti,
la Lega cantava "Kuly Nudy" e nel frattempo nascondeva i lingotti.

maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.04.12 09:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.radio24.ilsole24ore.com/main.php?articolo=risultato-sondaggio1

16-04-2012

Risultati sondaggio

L’avanzata di Beppe Grillo


MA NON SI SENTE NIENTE??? PROVATE VOI

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 16.04.12 09:11| 
 |
Rispondi al commento

LA BONINO

Non finirà mai di stupirmi. O di scandalizzarmi, a scelta.
Qualcuno ha la faccia di merda di chiedere che il M5S si allei con la Lega o coi radicali!!??? Qualcuno parla addirittura di candidare la Bonino!!???? Davvero in questo paese si pensa solo a passare dalla padella alla brace!
Ricordo in una tornata elettorale la spregiudicata liberista del club Binderberg, sempre presente alle riunioni annuali di questi ricconi, che diceva per radio con perfetta faccia tosta che, se ci fosse stata lei al governo, avrebbe totalmente eliminato i sindacati, lo statuto dei lavoratori e qualunque contratto collettivo di lavoro.
Il disoccupato che chiedeva lavoro doveva 'semplicemente' sedersi al tavolo col datore di lavoro e contrattare con lui le condizioni del suo stipendio!?
Lo diceva anche Berlusconi!
Ve lo immaginate il giovane diplomato o laureato che si siede al tavolo con Marchionne o la Marcegaglia e discute "pianamente e tranquillamente" le proprie condizioni di lavoro!???
E qualcuno vuole anche votare questa tipa qui????

viviana v., Bologna Commentatore certificato 16.04.12 09:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

larghe fasce di popolazione semplicemente non sono pronte a gestire la smaterializzazione del contante, dal punto di vista dei pagamenti e degli incassi e, specialmente per gli anziani, probabilmente mai lo saranno. Ovvio che nel mondo dorato della signora Gabanelli e dei suoi seguaci le carte di credito abbondino, tuttavia l’Italia «normale» non funziona così. Basti pensare che molti di quelli che vagheggiano l’abolizione del contante erano in prima fila a contestare la decisione di pagare le pensioni solo su conto corrente perché «non si possono obbligare i vecchi a procedure che non conoscono».

Sandro Morosi Commentatore certificato 16.04.12 09:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I partiti tradizionali tremano di fronte a questa notizia e cercano di correre ai ripari. Il primo a commentare il sondaggio è stato Pierluigi Bersani, segretario del Partito democratico, che dice che l’antipolitica è un fenomeno pericoloso da contrastare tutti insieme.

Anche Nichi Vendola, leader di Sel, boccia Grillo dandogli del “populista”, del portatore di istanze di estrema destra e estrema sinistra che potrebbero avere conseguenze molto pericolose per la tenuta democratica del Paese.


estrema destra e estrema sinistra?

E LUI DA CHE PARTE STA? AL CENTRO????

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 16.04.12 09:07| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/results?search_query=Beppe+Grillo+a+Forte+dei+Marmi&oq=Beppe+Grillo+a+Forte+dei+Marmi&aq=f&aqi=&aql=&gs_nf=1&gs_l=youtube-reduced.12...312866.312866.0.314586.1.1.0.0.0.0.170.170.0j1.1.0.

Beppe Grillo a Forte dei Marmi

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 16.04.12 08:59| 
 |
Rispondi al commento

Cominciano a cagarsi sotto!!!!

AH AH AH, stamattina godo!!!

Anche su radio24 mezzo'ra, peccato non ho potuto seguire!!!

STIAMO ARRIVANDO, MERDE DI PARTITI!!!

E intanto, cominciate con il ripetto dell'avversario, brutti FDP, no antipolitica, comici etc. etc. etc.!!!!!!

Alessandro T, VICENZA Commentatore certificato 16.04.12 08:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Peter
che attacchi un fisco puntuale.Il tuo pensiero non è corretto.Fisco iniquo,evasione tollerata e governi assassini sono cose che si tengono a cerchio e hanno prodotto la nostra attuale e tragica crisi economica e politica
Dimentichi che il principale motivo per cui tanti hanno votato Bossi o B è stato il vantaggio fiscale e l'assenza di pena che promettevano
Pensa solo alle quote latte e ai voti sicuri che i leghisti hanno dato alle leggi di B che hanno distrutto il paese portandolo lontano da ogni civiltà.Un paese dove la corruzione ci mette ai primi posti nel mondo e la giustizia agli ultimi
Personalmente ho sempre pagato le tasse,ritengo che si debbano pagare,non concordo con tante ammissioni di Grillo,vorrei un fisco norvegese, duro,equo e con tanto di welfare;ho sempre giudicata infame la propaganda pro evasione di B, che le tasse le ha aumentate,imponendole solo ai più poveri e predicando l'evasione dei più ricchi,mostrando se stesso come il maggior evasore d'Italia che la faceva sempre franca
E non riesco a capire un paese che si basa su una evasione fiscale permanente e incontrastata come l'Italia.Il tuo ragionamento è molto debole di fronte ai 250 mld di evasione l'anno,confrontati al nostro debito,con pochi evasori beccati che non solo non vanno in galera né pagano multe salate ma a forza di avvocati finiscono per pagare l'1% di quello che dovevano o sono prescritti come B,quando si persiste a non fare patti con i paradisi fiscali o una politica internazionale seria per il loro abbattimento come si fa con gli stati canaglia e quando addirittura si fanno governi corrotti che non mettono patrimoniali,picchiano solo pui più poveri,indeboliscono i controlli fiscali e,come ha fatto Maroni,smantellano la stessa Dia o,come ha fatto Carnevale in Cassazione,voluto da B e votato da Bossi,annulla i processi ai mafiosi assassini a 500 per volta.
Convengo con te che nessuno Stato riesce a eliminare "tutta" l'evasione,ma da qui a non combatterla ci corre..

viviana v., Bologna Commentatore certificato 16.04.12 08:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I maiali urlano e grugniscono a squarciagola...sentono i passi del macellaio.

Roberto D'Amico 16.04.12 08:51| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

spero che l'attuale classe politica scompaia per sempre, sono veramente stanco di sentir parlare sempre le stesse persone, che affrontano sempre gli stessi temi in modo del tutto sbagliato. io sono un'accanito sostenitore della decrescita economica, sono convinto che l'occupazione non si crea producendo nuove merci che saranno poi i rifiuti di domani, ma occupandosi di sociale, riqualificazione ambientale e limitando l'uso della teconologia e dei processi industriali in alcuni settori economici. nell'agroalimentare,da quando le macchine hanno sostituito la manodopera umana i prodotti sono sempre più di bassa qualità, le vitamine contenute in un'arancia del 2012 sono giusto la metà di quelle contenute in un'arancia di 30 anni fà, questo significa che la meccanicizzazione dei processi di produzione è sinonimo di regresso e non di progresso, perchè oltre a creare disoccupazione(le macchine sostituiscono l'uomo) sta abbassando terribilmente la qualità del cibo. tra l'altro ogni anno tonnellate di prodotti agroalimentari vengono buttati direttamente nella pattumiera,questo mi lascia dedurre che la macro produzione è del tutto inutile(si produce solo per mandare avanti il sitema e non perchè ce ne sia una reale necessità).spero che si possa procedere quanto prima nella direzione opposta.inoltre non bisogna dimenticare che il fulcro dell'ideologia capitalista prevede che la popolazione viva in uno stato di frustrazione continua in modo da far si che i cittadini stressati, tentino di colmare il loro vuoto interiore comprando sempre nuovi prodotti. basta diamoci un taglio, riprendiamoci la nostra cara e amata penisola!!!

gabriele calzuola 16.04.12 08:49| 
 |
Rispondi al commento

A venticinque anni la vita è uno splendore.
Il mondo è piccolo e i sogni sono grandi.
Gli angoli sono ampi e ogni posto è bello da vedere ad occhi aperti.
Piermario aveva già assaporato il gusto del destino, così strano da essere spesso incomprensibile.
I genitori se ne erano andati, prima la mamma e poi il papà, per fargli capire che si può diventare orfani anche troppo presto.
Così come il fratello che sceglieva il sapore della morte, perchè quello della vita era troppo amaro.
Ma Mario non si è mai lamentato.
A che serve, tanto il futuro non si può prevedere ed il passato è impossibile da cambiare.
Anzi ha condito il suo correre negli stadi con tanti sorrisi belli e con tanto esempio buono per tutti.
Era un pomeriggio d'aprile, in un rettangolo verde vicino al mare.
Caro Moro, guardavi il pallone, quando hai capito che il presto era già tardi e non potevi vivere più.
Che brutto vero a 25 anni?
Come è strana questa vita che è dentro di te. Prima si accende e ora si spegne, ma chi la reclama?
Oh no, caro Mario adesso tocca proprio a te.
Con coraggio provi a rialzarti, è inutile tutto, non c'è più tempo neanche per chiedere un perchè.
Per un attimo ti inginocchi, quasi in un'ultima preghiera e il pubblico è lì con te che guarda stupito in silenzio.
Apri le braccia e, piano piano, le tue labbra vanno a baciare per l'ultima volta il prato dove sei cresciuto campione.
E sopra le tue spalle lo stadio e un cielo infinito senza più spigoli.
Corri Mario, corri felice.
Ora più nessuno potrà fermare il tuo grande cuore.

Alla fidanzata di Piermario Morosini, Anna Vavassori, che gioca a pallavolo in serie C nella stessa società di mia figlia, questo blog si stringe in un abbraccio affettuoso.

WWW.FUOCHIDIPAGLIA.IT


QUELLA DEL POPOLO NON E' ANTIPOLITICA, MA E' CHE LA GENTE SI ROTTA LE SCATOLE DI VEDERE POLITICI CHE ALLA FINE SI ACCORDANO E VANNO A CENA INSIEME. SOLO QUANDO FINALMENTE CI SARA' QUALCUNO CHE INVITA IL POPOLO AD ANDARE A ROMA PER SLOGGIARLI TUTTI DALLA CAMERA E DAL SENATO VEDRETE COME SCAPPANO. MA PERCHE' SE ORA C'E' IL GOVERNO MONTI, ESISTONO ANCORA BERSANI, CASINI, DI PIETRO, ALFANO ECC. CHE DEVONO DECIDERE E PESARE SULLA POLICA? MA PERCHE' NON SE NE VANNO? PIU' TASSE? PIU' SOLDI NELLE MANI DI QUESTI LADRONI DI POLITICI. IL PROBLEMA E' VENUTO FUORI PERCHE' SONO LORO CHE CON I SOLDI CHE CI SONO NON VE LA FANNO PIU' A RUBARE. BASTA! BASTA! BASTA! PENSO CHE DAVVERO SIA GIUNTO IL MONTENTO DI BUTTARLI FUORI... OCCHIO POPOLO, GURDATE QUANTI CARABINIERI HANNO ASSUNTO... QUESTI DELINQUENTI CI PORTANO ALLA GUERRA DEI POVERI . UNO CONTRO L'ALTRO. NON CADIAMO IN QUESTO INGANNO, UNITI CONTRO QUESTA POLITICA, NON CONTRO IL NOSTRO VICINO CARABINIERE O POLIZIOTTO. E SE QUALCUNO DECIDE DI ANDARE A ROMA CHIAMATEMI CHE VENGO ANCHE IO!

De Rosa Fulvio 16.04.12 08:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


...a parte le 2 giornaliste è la sola politica donna...
stiamone certi che E' DECISO per la bonino!
...l'unico piccolo neo è il passato...
aborto-divorzio...ma,
...il "SIGNORE"...PERDONA SEMPRE!!!...

i bilderberg :

AGNELLI GIOVANNI, Presidente Gruppo Fiat

AGNELLI UMBERTO, Presidente Gruppo Fiat

AMBROSETTI ALFREDO, Presidente Gruppo Ambrosetti

BERNABE’ FRANCO, Ufficio italiano per la Ricostruzione nei Balcani

BONINO EMMA, MEMBRO DELLA COMMISSIONE EUROPEA

CANTONI GIAMPIERO, Presidente BNL

CARACCIOLO LUCIO, Direttore Limes

CAVALCHINI LUIGI, Unione Europea

CERETELLLI ADRIANA, Giornalista, Bruxelles

CIPOLLETTA INNOCENZO, Direttore Generale Confindustria

CITTADINI CESI GIANCARLO, Diplomatico USA

DE BENEDETTI RODOLFO, CIR

DE BORTOLI FERRUCCIO, RCS libri

DE MICHELIS GIANNI, Ministro degli Affari Esteri

DRAGHI MARIO, Direttore Min. Tesoro

FRESCO PAOLO, Presidente Gruppo FIAT

GALATERI GABRIELE, Mediobanca

GIAVAZZI FRANCESCO, Dicente Economia Bocconi

LA MALFA GIORGIO, Segretario nazionale PRI

MARTELLI CLAUDIO, Deputato – Ministero Grazia e Giustizia

MASERA RAINER, Direttore generale IMI

MERLINI CESARE, Vicepresidente Council for the United States and Italy

MONTI MARIO, Commissione Europea

PADOA SCHIOPPA TOMMASO, BCE Banca Centrale Europea

PASSERA CORRADO, Banca Intesa

PRODI ROMANO, Presidente UE

PROFUMO ALESSANDRO, Credito Italiano

RIOTTA GIANNI, Editorialista La Stampa

ROGNONI VIRGINIO, Ministero della Difesa

ROMANO SERGIO, Editorialista La Stampa

ROSSELLA CARLO, Editorialista La Stampa

RUGGIERO RENATO, Vicepresidente Schroder Salomon Smith Barney

SCARONI PAOLO, ENEL Spa

SILVESTRI STEFANO, Istituto Affari Internazionali

SINISCALCO DOMENICO, Direttore Generale Ministero Economia

SPINELLI BARBARA, Corrispondente da Parigi – La Stampa

anib roma Commentatore certificato 16.04.12 08:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione