L'articolo 18 bis

asino_da_fatica.jpg

Si discute di costo del lavoro e di flessibilità, di modificare l'articolo 18 per rilanciare l'economia, ma si ignora che il costo del lavoro è gravato da tasse e contributi vari degni di uno strozzino, tra i più alti del mondo, e che gli stipendi italiani sono tra i più bassi d'Europa. Al tavolo di una qualunque azienda sono seduti tre soggetti: l'imprenditore, il lavoratore e lo Stato. Quest'ultimo, come il banco, incassa sempre e, non soddisfatto, ti indebita pure a tua insaputa. L'imprenditore non si trasferisce all'estero per ciò che eroga al suo dipendente, ma per la tassazione sul lavoro, tralasciando gli altri motivi per carità di patria, come la burocrazia e la corruzione. Uno studio dell'Eurostat (*) conferma le basse retribuzioni italiane. Nell'industria manifatturiera italiana la retribuzione lorda è di 17 euro/ora, inferiore di 3,5 alla media UE dell'area euro, pari 20,5 euro. Siamo superati da tutti tranne Spagna, Grecia e Portogallo. In Germania è maggiore di 9,10 euro, in Belgio di 7, in Irlanda di 6,4, in Francia di 5,1. Dal mese di marzo 2012 la situazione si è aggravata con l'aggiunta delle imposte locali per i dipendenti e delle trattenute Inps per dipendenti e aziende. In Italia le imprese sono tassate anche se in perdita attraverso l'IRAP. E' il meraviglioso mondo delle tasse. Un' imposta proporzionale al fatturato e non all'utile di esercizio.
Quando un'azienda assume un impiegato o un operaio, in realtà assume anche lo Stato. Paga due, prende uno. In queste condizioni è difficile impedire alle aziende italiane di andarsene, spesso per motivi di pura sopravvivenza. Invece di accanirsi sull'articolo 18 e sul licenziamento libero, è urgente un nuovo articolo 18 bis per diminuire il carico fiscale sui lavoratori e sulle imprese. L'IRAP va cancellato. Gli stipendi devono essere allineati alla media europea. Lo Stato deve dare priorità assoluta alle PMI e impedire la loro delocalizzazione. L'Italia sta diventando un deserto produttivo. Un asino che sopporta carichi incredibili, ma che una sola pagliuzza in più sulla sua schiena può far stramazzare al suolo. E' il tempo dei tagli, caro Rigor Montis, inizi dalle aziende più improduttive e dannose del Paese, dai partiti e dai giornali che insieme ci costano quasi un miliardo e mezzo di euro. Loro non si arrenderanno mai. Noi neppure. Ci vediamo in Parlamento.
(*) dati 2008

Ps. Segui il tour elettorale 2012. Partecipa usando #m5sTour su Twitter e Youtube, o taggando "MoVimento Cinque Stelle" sulle tue foto e post su Facebook.

Oggi, 14 aprile sarò alle ore 11 a Tolentino, in piazza della Libertà. Alle ore 16 a Reggello, in piazza Aldo Moro. Alle ore 19 a Pistoia, in piazza Oplà e infine a Lucca alle ore 21, in piazza dell'Anfiteatro #m5sTour http://bit.ly/Hty5Td

La globalizzazione e i suoi oppositori di J. E. Stiglitz

Perché la globalizzazione ha fallito la sua missione? Perché i poveri sono sempre piú poveri e i ricchi sempre piú ricchi?

lasettimanabanner.jpg

Postato il 13 Aprile 2012 alle 14:38 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa
| Commenti (1049) | Commenti piu' votati | Invia il tuo video | Invia ad un amico

Tags: articolo 18, costo del lavoro, Eurostat, IRAP, lavoro, PMI, tasse, UE

Commenti piu' votati


oggi mi e' arrivata la nuova inps da pagare per la pensione che non vedro' mai...
da 733€ siamo passati a 822€ atrimestre...
per pagare le pensioni milionarie di politi e funzionari pubblici con la terza media che hanno distrutto il nostro paese...
io ve lo dico se fallisco non mi suicido pero' andro' in galera perche ne ammazzo 3 o 4 da solo ..
lo faccio per dare l'esempio....come il trota...
forza italiani tiriamo fuori i coglioni almeno una volta ogni 50 anni...

paolo kunda 13.04.12 14:49| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 70)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Napolitano: «Chi evade le tasse non merita di essere italiano»

cittadino qualunque: «chi governa e dissangua il cittadino non merità considerazione»

IO NON DIMENTICO:

Ha promulgato il Lodo Alfano, Beppe Grillo ha posto cinque domande al Presidente, colpevole di aver firmato e quindi legittimato una legge anticostituzionale, per il quale è stato richiesto il pronunciamento di costituzionalità da parte della Corte Costituzionale e che il 7 ottobre 2009 la Corte stessa ha effettivamente ritenuto incostituzionale.

Il 21 maggio 2009, sul sito web della Presidenza della Repubblica è stato pubblicato un comunicato ufficiale di risposta alle critiche mosse da un banner e da un video pubblicati sul blog di Beppe Grillo. In una intervista su Repubblica l'ex-presidente Carlo Azeglio Ciampi ha espressamente criticato la scelta di Napolitano di firmare subito e soprattutto di usare come scusa il fatto di aver dichiarato, in risposta a una domanda specifica di un cittadino "Tanto se me le ripresentano uguale a quel punto sono costretto a firmarla".

Qualche settimana prima delle elezioni regionali italiane del 2010, a seguito dell'esclusione delle liste PDL in Lazio e Lombardia, Napolitano ha firmato nottetempo il decreto legge del governo per la riammissione delle liste escluse.

Nell'aprile del 2010 Giorgio Napolitano promulga con la propria firma la legge sul legittimo impedimento del premier e dei ministri, mentre i pm di Milano si dicono pronti a ricorrere alla Consulta per sollevare eccezione di incostituzionalità.
Nel gennaio 2011 la corte ha ritenuto la legge in parte incostituzionale.

Ha promulgato il decreto Mastella per distruggere i dossier della security Telecom, l'ordinamento giudiziario Mastella-Castelli, la legge salva-Pollari, la norma della legge finanziaria che ha raddoppiato l'Imposta sul valore aggiunto a Sky, i due pacchetti sicurezza Maroni accusati di contenere norme anti-rom e anti-immigrati.

NAPOLITANO TU NON SEI IL MIO PRESIDENTE


Finanziaria 5 stelle..

Parlamento,Quirinale,Senato,Regioni,Comuni & co. devono costare al contribuente 1/4 dell'attuale costo..

Stipendi dei Parlamentari, 2.000 euro,per un massimo di 200 parlamentari,con pensione a 70 anni..

Abolizione di TUTTI i privilegi della Casta..

Abolizione del Finanziamento ai Partiti e ai Giornali..

Abolizione delle Province,...
delle Circoscrizioni...
delle Comunita' montane...
delle Regioni a Statuto speciale..

Abolizione della Sanita' privata..

Abolizione,degli stanziamenti Pubblici, al Vaticano e alle Scuole private..

Accorpamento e riduzione delle Forze Armate,compreso Polizia,Finanza e Carabinieri..

Vendita del Patrimonio Immobiliare Statale..
Vendita asset non strategici..Tirrenia & co.

Nazionalizzazione di AUTOSTRADE,ENI,ENEL,TELECOM,BANCHE..

---

Obbligo di trasparenza del Bilancio dei Sindacati..

Abolizione dei privilegi fiscali alle Coop,e dei finanziamenti a fondo perduto alle Imprese..

Abolizione Cassa-integrazione e istituzione del Reddito di cittadinanza..

Diritto alla Casa pubblica..

Pensioni minime a 1.200 euro..Max 3.000 euro

---

Lotta Totale all'Evasione fiscale-120 miliardi

Lotta alla Corruzione-60 miliardi annui...

Evasione Fiscale, punita con il CARCERE,anche per Commercialisti e Avvocati..

IVA al 50% per i beni di lusso..

Tassazione Rendite finanziarie e Patrimoni immobiliari, oltre 1 MILIONE di euro..

Obbligo di Residenza Fiscale in Italia ,per chiunque svolga attivita' produttive in Italia..

Revisione delle norme relative allo Scudo fiscale in atto..

Recupero 98 miliardi delle Slot..

---

Tetto massimo di un canale televisivo Nazionale, per singola Azienda, con regole stringenti e controllo Pubblico..

Aumento dei canoni di concessioni statali..

televisioni,cave,spiagge,acque minerali,ecc,pari ad 1/4 del guadagno netto...

----

Acqua pubblica..
Sanita' pubblica..
Energia pubblica..
Telecomunicazioni pubbliche..

No al Nucleare..
No TAV...
No Ponte...
No Bombardieri..

ENZO D., BARI Commentatore certificato 13.04.12 16:23| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 45)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ieri sera sulla sette la Bindi si affannava a difendere il finanziamento ai partiti per lei indispensabili, per non subire le pressioni dei finanziatori privati che altrimenti, sempre secondo lei, costringerebbero i partiti a curare gli interessi dei grossi imprenditori. Un giornalista serio avrebbe chiesto cosa invece abbiano fatto finora, nonostante i finanziamenti miliardari pubblici, se non gli interessi degli imprenditori, dei banchieri oltre che di essi stessi. Ma nel nostro paese purtroppo non è solo la classe dirigente in preda a sadismo, ma anche tutta l’informazione e tutti insieme appassionatamente stanno divorando una nazione. I sindacati, anch’essi pagati coi soldi dei lavoratori, per anni se ne sono bellamente fregati di opporsi alle leggi “razziali” contro la classe lavorarice. Si sono leggi raziali quelle che questi criminali, che si sono succeduti negli anni al governo di questo disgraziato paese, hanno messo in pratica da oltre un ventennio. Io mi chiedo se in tempo di pace si possa dichiarare guerra contro una parte della popolazione: i lavoratori appunto, costringendoli ai lavori forzati, con invisibili catene ai piedi e senza diritti, per un tozzo di pane. Se i nazisti fecero ancor peggio, era in corso una guerra e il mondo intero li ha poi condannati. Mentre adesso nessuno condanna questi nazisti senza svastica e senza armi, ma con la stessa identica determinazione di sterminio, sapendo di poter contare su una massa sterminata di disperati in cerca di un lavoro per sfamarsi.
Su chi possiamo contare per porre fine a questa carneficina, se non dissotterrare gli scarponi da montagna dei nostril valorosi partigiani e tornare a combattere come fecero loro?


Appello allo STAFF!

Per cortesia toglietemi quella foto!

Mi si stringe il cuore nel vederla!

Ma come si fa ad essere così cinici ed inumani?

Mozart * Commentatore certificato 13.04.12 14:57| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 28)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se un evasore non merita di essere dichiarato italiano..un presidente che firma leggi per la depenalizzazione del falso in bilancio, prescrizione ecc.. come minimo dovrebbe cambiare universo..

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.04.12 20:25| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 26)
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.disinformazione.it/denuncia_procura_cagliari.htm

Che ne dite di un banner su beppegrillo.it? Nessuno dei mezzi di informazione tradizionali ne sta parlando. La notizia circola in rete in numerosi siti. Numerosi ma non abbastanza per permetterne la diffusione in tempi brevi. Questo blog ha centinaia di migliaia di contatti giornalieri, quale veicolo migliore per far conoscere la coraggiosa impresa dell'avvocatessa sarda? Coraggiosa perchè la signora si è esposta totalmente, altro che gli stuoli di ommnicchi, pigliainculo e quaqquaraqquà che compongono la nostra Nazione! L'unico giornalista che finora sostiene Paola è Paolo Barnard, come volevasi dimostrare....;)

Grazie per l'attenzione.

P.S.

Se ritenete, copincollate ed inviate.

max 1967 (max_1967) Commentatore certificato 13.04.12 16:34| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 24)
 |
Rispondi al commento
Discussione

33) Caro sig. Speroni VADA PURE A FARE IN CULO!

Giuseppe D., CAGLIARI Commentatore certificato 13.04.12 16:39| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 21)
 |
Rispondi al commento
Discussione


LA TANGENTE SUL LAVORO

Lo stato ha messo una tassa sul lavoro da anni ; chi assume viene tassato come sulla benzina .

Le ACCISE prevedono oneri contributivi fra i piu' alti d'europa , tassazione multipla , ai fini anche di UNA PENSIONE CHE NON VEDRANNO MAI. Nè le aziende , nè lavoratori.

Quindi lo STATO CHE TRUFFA IL CITTADINO , SACCHEGGIA IL LAVORO E NE DETERMINA UN COSTO ABNORME A CARICO DELLE IMPRESE , che si traduce in un netto mensile medio per l'addetto da fame ma UN COSTO AZIENDA di DUE VOLTE E MEZZA MEDIO.

Se dopo 10 anni di lavoro guadagno 1000 Euro all'azienda ne costo piu' del dopppio .

In spagna dove ho esperienza diretta il costo azienda è piu' basso , lo stesso per Grecia e Portogallo.
:::::::::
La Grecia è fallita ; patetici i tentativi di Monti di addossare colpe agli spagnoli su crisi dell'euro e problemi allo spread.

La politica economica e finnanziaria di MOnti è funzionale a passare il cerino accesso agli spagnoli ....e arrivare terzo a prenderlo in xulo. Aspettando un miracolo che non avverrà mai.

L'ART18??? serve solo alle banche in primis per ristrutturare , liberarsi di personale e a qualche grande azienda speudo-privata ma mantenuta sempre dal sistema bancario.

La tangente offerta al sindacato di regime è estendere il business ( trattative-cause di lavoro ) all'interno delle piccole imprese con meno di 15 dipendenti

Tinazzi

Ps
è iniziata una piccola offensiva mediatica dei giornalini per sputtanarci ; uno spettacolo divertente perch non hanno argomenti.
Chi per offenderci ci definisce PARTITO E si offende da solo, definendoci il 3° partito..D!
Chi spazia in supercazzole spaziali ; CUrzio Maltese e l'almanacco dei piccoli micromega....
Chi fa riferimento a problemi genovesi.....
Mentre noi voliamo....nei sondaggi ...E nel reale!

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.04.12 16:48| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 20)
 |
Rispondi al commento
Discussione

IN MEMORIA DI BRAVA GENTE

----------------------------------------------------------------

12 APRILE 2012: Un agricoltore di 53 anni si uccide ad Altivole
9 APRILE 2012: Una donna di 32 anni disoccupata tenta il suicidio in provincia di Asti.
5 APRILE 2012: Un artigiano edile cinquantatreenne viene trovato morto, impiccato a Savona.
4 APRILE 2012: Un imprenditore di 59 anni si uccide sparandosi un colpo di fucile a Roma.
2 APRILE 2012: Un corniciao di Centocelle, a Roma, si uccide impiccandosi.
29 MARZO: Un operaio edile marocchino di 27 anni si dà fuoco davanti al municipio di Verona.
28 MARZO 2012: Un muratore di 58 anni si dà fuoco nella sua auto vicino all’Agenzia Entrate.
27 MARZO 2012: Un imbianchino di 49 anni si lancia dal balcone a Trani perché disoccupato.
23 MARZO 2012: Un imprenditore di 44 anni si impicca con una corda legata a un carrello.
21 MARZO 2012: A Cristiano un uomo di 60 anni, disoccupato tenta il suicidio impiccandosi.
20 MARZO 2012: Un uomo di 53 anni di Belluno viene trovato senza vita, impiccato.
15 MARZO 2012: Una donna di 37 anni tenta il suicidio per aver perso il lavoro a Lucca.
26 FEBBRAIO 2012: Un imprenditore si toglie la vita impiccandosi nel capannone a Firenze.
21 FEBBRAIO 2012: Un imprenditore trentino cerca di suicidarsi gettandosi sotto un treno.
15 FEBBRAIO 2012: A Paternò un imprenditore 57enne si uccide impiccandosi
12 DICEMBRE 2011: Un imprenditore si suicida per problemi economici a Vigenza.
10 FEBBRAIO 2011: Un commerciante si toglie la vita impiccandosi nel suo negozio a Napoli.

Edmond Dantès 13.04.12 19:45| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 19)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Napolitano: «Chi evade le tasse non merita di essere italiano»

L'anima de li mejo mortacci tua, chi vola low cost a 80 euro e se ne fa rimborsare 800 chi è?

Ma non se po' fa una mozione contro questo para-ssita?

Nun ce se crede, er compagnuccio Morfeo che monita, monita, monita, ma non dice mai un caxxo di quello che dovrebbe!

Ma 'ndo caxxo volemo annà con un Presidente della repubblica del genere?

Buona serata evasori d'Italia, che ci sono i nostri politici che pensano a come amministrarci!

Nando da Roma.

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.04.12 20:07| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leganord LA paTania del nord.

HANNO FATTO PULIZIA?

E CHI SE NE FREGA.....

BOSSI SI E' DIMESSO ?

E CHI SE NE FREGA.....

Maroni vuole fare pulizia?

E CHI SE NE FREGA.....

Si è dimesso il trota ?

E CHI SE NE FREGA.....

La base è in rivolta ?

E CHI SE NE FREGA.....tutta gente pronta a rivotare questi pagliacci deficienti SPESSO UGUALI AI LORO VOTANTI.

HANNO RUBATO PER 20 ANNI ? SI

SI SONO ALLEATI CON IL PIU' GRANDE MAFIOSO CHE LA REPUBBLICA ITALIANA ABBIA MAI CONSCIUTO ? SI

HANNO RUBATO DENARO PUBBLICO A PIU' RIPRESE E SONO STATI CONDANNATI PER TANGENTI ? SI.

SONO DI FATTO QUELLI DELLA LEGA ASSIEME A TUTTI GLI ALTRI PARTITI, DEI MAFIOSI ? SI

ALLORA TUTTI DEVONO ANDARE A CASA RENDERE TUTTI I SOLDI RUBATI AI CITTADINI, STIPENDI E PENSIONI COMPRESI E VADANO A LAVORARE, CHI NON RIESCE A FARLO PUO' SEMPRE CHIEDERE L'ELEMOSINA CON LA SCIMMIETTA ACCANTO LUNGO LE STRADE.

ANCORA QUALCUNO LI VOTA ? SI PURTROPPO BISOGNEREBBE SCOVARLO E MANDARLO A VIVERE IN UN ALTRO PAESE.

RESTEREMO IN 6 7 MILA PERSONE IN TUTTA LA NAZIONE? MEGLIO POCHI CHE UNA MASSA DI DEFICIENTI CHE RAGIONANO CON I PIEDI !

Pietro T. Commentatore certificato 13.04.12 15:31| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |
Rispondi al commento

INSEGNATE DI RELIGIONE QUANTO MI COSTI? 1,25 MILIARDI

IO AMO SOLO IL CATECHISMO NELLE CHIESE

Quando ero piccino ho fatto la comunione dopo un bel corso di religione di cui vado fiero. Dopo con la Cresima ho fatto un altro bel po’ di catechismo. Quando mi sono sposato ho fatto il corso di matrimonio. Il catechismo è una cosa bella ed importante però deve essere fatto nelle chiese e non nelle scuole che sono laiche e dovrebbero rappresentare tutti gli individui indipendentemente della religione in cui credono.

Nonno felice Bologna 13.04.12 18:07| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'IMUortacci...

Hugo Stiglitz, Schwarzwald Commentatore certificato 13.04.12 17:31| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si sono fottuti 56 milioni di euro dalla fondazione maugeri.

No comment!

viva l'itaglia 13.04.12 16:47| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento
Discussione

beppe, hai il mio voto.

massimiliano mascherpa Commentatore certificato 13.04.12 16:38| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento

"L'imprenditore non si trasferisce all'estero per ciò che eroga al suo dipendente, ma per la tassazione sul lavoro, tralasciando gli altri motivi per carità di patria, come la burocrazia e la corruzione."

Se la maggioranza delle delocalizzazioni fosse verso Svizzera, Germania, USA la frase sarebbe vera la 100%, ma, senza nulla togliere ad alcune ovvietà contenute in essa, la realtà è che l'imprenditore delocalizza in Romania, Polonia, Cina, Messico per abbattere i salari e avere manodopera non sindacalizzata!


"Lo Stato deve dare priorità assoluta alle PMI"

" E' il tempo dei tagli, caro Rigor Montis, inizi dalle aziende più improduttive e dannose del Paese"

Le due frasi sono contraddittorie per chi mastica d'economia, se l'Italia corporativa, individualista e conservatrice continua a martellare le palle sulla difesa di queste "verginelle" e "sante" PMI non riuscirà a cambiare(Es: invece di decine di mobilifici italiani OGGI abbiamo bisogno che si fondano altrimenti IKEA o simili continueranno a fare il culo poi però la media borghesia dovrebbe rinunciare alla sua personale prerogativa di scippo di plusvalore e intrallazzo con il politico locale, invece di centinaia d'insignificanti softhouse di provincia se ne avessimo una o due che competano con i colossi americani, orientali e nordeuropei sarebbe meglio per tutti, anzichè esaltare i "micro-orti" in un paese insufficiente sarebbe ora di pensare alla coll...no no, questo infastidisce, diciamo a grandi aziende agricole italiane che possano rendere meglio delle migliaia di micro-produttori che agiscono in modo confusionario e oltre la concorrenza estera devono preoccuparsi di quella interna ecc.)

Sull'IRAP stendiamo un velo pietoso, non piace alle imprese perchè ha spostato la tassazione dal lavoro al capitale e qui qualcuno, forse neanche sapendo di cosa si tratta si accoda al "cancelliamola" solo perchè l'ha scritto Grillo, il non-leader

Saluti

Roberto Luxemburg, Upper West Side Commentatore certificato 13.04.12 17:46| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

MI PERMETTO DI DARE UN CONSIGLIO: ATTREZZIAMOCI PER CONTROLLARE CHE IL CONTEGGIO DEI VOTI SIA REGOLARE IN OGNI SEGGIO DOVE IL M5S SARA' PRESENTE. QUINDI FATEVI AVANTI PER FARE DA CONTROLLORI. GRAZIE A TUTTI E BUONA RIVOLUZIONE A TUTTI!

GABRIELE TINELLI (), carrara Commentatore certificato 13.04.12 18:59| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

famiglia bossi, sono 18 le case acquistate e registrate dal 1994, anno del primo ingresso della Lega al governo, una all'anno, spuntano anche 14 terreni, gioielli e macchine.
La domanda che si pongono i magistrati è: «Da dove venivano i soldi utilizzati per gli acquisti?»
--
non so ragazzi.. a me confesso una volta e' venuto anche un sospetto. Ma non e' che bossi' e' LADRO?

torquemada giuseppe, bolzano Commentatore certificato 14.04.12 12:42| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL BOTTO E L'ASINO SPEZZATO DAL CARICO

***********************

CHIUDERE LA PARTITA IVA

***********************

LA FESTA E' FINITA NO IVA NO PARTY

IN ITALIA SARA' SEMPRE PEGGIO.

LIBERATEVI DI TUTTO E NON SUICIDATEVI

SE SIETE SULL'ORLO DEL FALLIMENTO.

IN UNA ECONOMIA DI GUERRA,

OGGI ALTRO AUMENTO ACCISE

IL DIRITTO FALLIMENTARE

NON E' UN DIRITTO MA UN OBBLIGO

AL PEGGIO NON C'E MAI FINE

E UN FALLIMENTO E' NULLA

QUALSIASI SIA IL BOTTO

CHIUDETE LA PARTITA IVA

E SMETTETE DI LAVORARE QUA

CHE NON HA PIU SENSO

NON SE NE ESCE

2000 MILIARDI DI DEBITO SONO INESIGIBILI

E IL SEQUESTRO DEI BENI AI POLITICI

E' UN DOVERE STORICO CHE DOVRANNO PAGARE

IN FRETTA

.

Marco Folli, Bologna Commentatore certificato 13.04.12 19:48| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

...la Tristissima foto del post...
fa anche pensare alla frase di monti :
"""Cambierò il Modo di Vivere degli Italiani""".

anib roma Commentatore certificato 14.04.12 12:21| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'IMU sarà a rate
e siccome c'è già un gran caos per calcolarla,
emetterla a spizzichi e bocconi farà sì che non si capisca neppure a quanto in totale debba ammontare. Così le rane a lento bollore non si accorgono che stanno per morire...

Alina F., Varese Commentatore certificato 13.04.12 18:58| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perché dobbiamo votare Movimento 5 Stelle.
Il M5* rappresenta tutti gli strati della società e non appartiene a nessun schieramento politico tradizionale.
All'interno del movimento si lavora sui temi e sulle soluzioni dei problemi del presente e del futuro.
Vogliamo preservare la libertà degli individui. La protezione della sfera privata e la giustizia sono beni di altissimo valore che noi difendiamo energicamente.
Di importanza fondamentale sono per noi l'educazione, il sapere e la cultura nonché il libero accesso a questi beni per tutti i cittadini indipendentemente dal loro portafoglio.
Noi siamo per la condivisione delle decisioni della politica sui temi più scottanti e fondamentali da parte di tutti i cittadini.
L'amministrazione delle risorse e dei beni comuni dee diventare trasparente mentre l'autodeterminazione informativa e un trattamento dei dati personali che aborrisca dall'accumulo di enormi quantità dei dati stessi sono pietre miliari della nostra politica.
La rivoluzione digitale offre alla democrazia delle possibilità
Finora sconosciute e la libertà va di pari passo con la sicurezza esistenziale che gli attuali sistemi di governo non possono più garantire.


Beppe Da Monaco (odio la mafia) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.04.12 17:08| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io mi chiedo se i politici si sono rincoglioniti del tutto... non si sono accorti che manca veramente pochissimo al degenero?

Ma quando qualcuno andrà prima o poi inevitabilmente fuori di testa pensano di riuscire a proteggersi con la scorta?

Lorenzo F. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.04.12 18:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nun gia fazz chiù !!!

Terzo Nick Commentatore certificato 13.04.12 17:14| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

.
.
La cosa triste, in tutto questo, è leggere molti, nel blog, che auspicano di fare il pieno dei voti leghisti.
Io ho sempre sostenuto, invece, che la Lega è l'unico partito in cui gli elettori sono peggiori dei vertici.
Lo dico con cognizione di causa, vivendo nel profondissimo nord e respirando quotidianamente l'asfissiante razzismo (egoismo) che pervade la stragrande maggioranza degli elettori leghisti.
Io con questa gente non voglio aver nulla a che spartire, tantomeno voglio unirmi a loro in un credo politico e sociale.
Se il M5S, per mero calcolo elettorale, intende inseguire questo elettorato spostando l'attenzione su temi tanto cari ai padani (vedi mio intervento di ieri sera sul candidato M5S di Legnano), può darsi anche che ne tragga un beneficio in termini di voti/eletti, ma è destinato a perdere per strada la parte migliore e pensante del paese.
Tutti coloro, cioè, che hanno una visione del mondo e della società che tiene conto anche delle esigenze altrui, ben sapendo che si può essere liberi e felici solo se lo sono anche gli altri.
Tutti coloro, cioè, che hanno sperato che dentro il M5S si stesse sviluppando un'idea nuova di società, basata sul rispetto dell'ambiente e del prossimo, svincolata dalla frenesia del consumo e del possesso.
Se invece, per accaparrarsi i voti della diaspora leghista, si vuole inseguire Borghezio & C. sulla strada del razzismo, dell'esclusione e della difesa del proprio orticello privato, accomodatevi, c'è posto, il mio si libera senz'altro.

Andrea Molteni (nembo1972), Como Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.04.12 11:20| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

buffoni si nasce, e loro, orgogliosamente, lo nacquero.

"Soldi ai partiti, la Lega rinuncia a ultima tranche rimborsi elettorali"

"Chiediamo a tutti i partiti di fare lo stesso, devolvendo somme in beneficienza"

buffoni elevati all'ennesima potenza!

primo:
se ci rinunciate non dovete prenderli e basta, altro che devolverli in beneficenza, magari ad onlus vostre oppure di amici degli amici, con la speranza poi del voto di gratitudine

secondo:
non avete inventato proprio nulla, infatti il MoVimento 5 Stelle è da quando è nato che li rifiuta

terzo:
inutile mossa pubblicitaria per calmar la base celtica incazzata per i furti della dirigenza e della famiglia bossi, dal trota per la benzina alla madre carica di ville e case

avete spappolato i ceci per lustri vantando la vostra diversità dagli altri partiti,
ed invece inciuciavate per salvare i delinquenti nel segreto delle votazioni parlamentari,
mandando poi invece via una "terrona" con la scopa davanti le telecamere per ricrearvi una ridicola verginità, salvando però il figlioletto del capo

avete votato leggi ad personam per il ducetto di arcore,
per poi, sempre davanti le tv, dire che la legge è uguale per tutti, e chi sbaglia paga

siete peggio degli altri, perchè facevate i moralisti per rincoglionire i votanti gridando roma ladrona,
attingendo però alla succosa tetta della lupa per gli stipendi ed i rimborsi elettorali

gridavate scandalizzati al nepotismo della prima repubblica,
mentre infilavate i vostri incapaci parenti ed amici in tutte le poltrone alla quale riuscivate ad arrivare

urlavate il taglio delle province perchè spese inutili,
ma di siete seduti con i culoni sudati e guai a tentar di spostarvi

rompete le palle contro gli extracomunitari colpevoli di portar via il lavoro agli italiani,
però li assumete in nero, senza garanzie sindacali e con scarsa sicurezza

stringi stringi, siete il peggio che l'italia possa desiderare,
peggio del nanerottolo di arcore,
che è tutto dire.........


Beneficenza della Lega?
Sarà come quella che Berlusconi fa alle sue escort e agli amici spacciatori di coca e di minorenni!
Sbaglio sempre dicendo che alla scuola bosina della moglie di Bossi sono stati regalati 90.000 euro. E invece se ne sono regalati, sua sponte, un milione e 700.000.
Come farà il povero Giovannino a conteggiare un milione di totale, quando solo le guardie di scorta della Trota costavano 350.000 euro?
Quando la sola Rosy Mauro solo per i suoi presunti 'studi' ha sotratto 250.000 euro sena contare tutto il resto!
Quando solo i soldi che Bossi tentò di nascondere in Tanzania superavano i 6 milioni di euro!
E chissà quanti ne ha 'distratti' in 20 anni di rapine|
E il povero elettore leghista 'pagava e pagava', becco e bastonato!
Povero Giovannino! Non conosce la logica. Ma nemmeno l'artitmetica.

Questi hanno votato per Berlusconi
Hanno votato per Schifani
Hanno votato per Romano
Hanno votato per Cosentino
Hanno votato per Boni
Hanno votato per Belsito
Hanno votato per comprare Razzi, Scilipoti e De Gregorio
Hanno votato per la nipote di Mubarak
Hanno votato per la Rosy Mauro
Hanno votato per ognuno dei loro amministratori corrotti
Hanno votato per Borghezio
Hanno votato per un cretino come il Cota
Per un rimbambito come Salvini
Hanno votato persino per Calderoli
Hanno votato addirittura in massa per il Trota

E vorrebbero che qualcuno voti ancora per loro?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 14.04.12 11:33| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lega rinuncia ad ultima tranche rimborsi elettorali


Che puri e buoni questi leghisti!!

marroni rinuncia ai rimborsi!

Che bene che scopano questi leghisti!

fino a quando?

pure bossi ha detto che restituiva tutto lo che la moglie e i figli hanno presso

poveri cornuti di verde non sano cosa fare!

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.04.12 21:28| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

caos sull'IMU,articolo 18,esodati oramai sono al
panico assoluto,sono sull'orlo del precipizio,gliela
vogliamo dare una spintarella?problemi di coscienza?
mi offro volontario.

pericle 13.04.12 19:12| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il piccolo commercio è stata una delle colonne portanti della piccola borghesia urbana.
Per un fenomeno(inevitabile) di sovrapproduzione e sottoconsumo,le sue condizioni di reddito sono vicine,ormai, a quelle dei proletari.
Ma una buona fetta del suo reddito dipende dall’evasione fiscale sistematica, da essa concepita come lotta di sopravvivenza contro lo Stato e la concorrenza.
Crollato il sogno berlusconiano in cui essa si identificava perfettamente, oggi la piccola borghesia urbana si sporge, pericolosamente,sul precipizio della sua scomparsa come componente sociale.Il potere finanziario la sacrifica per acquisire il "privilegio" enorme di monopolizzare i commerci e utilizzarlo come forma di controllo e pressione sociale. D'altronde è risaputo che
i capitali dei grandi gruppi commerciali sono consociazioni di più Paesi gestite dalle banche.
Certamente gli ultimi residui della piccola borghesia urbana e commerciale si dirigono verso prospettive future di proletarizzazione e precarietà. Ma bisogna fare attenzione perchè è proprio da questi ambienti sociali che stanno riemergendo le tesi complottiste, l’antisemitismo di ritorno, il razzismo contro gli extra-comunitari.Serve, a mio avviso,la formazione di un blocco popolare, di impronta classista, che sia in grado di esercitare un ruolo antagonista, intransigente e determinato, verso la voracità del regime dei banchieri, escludendo qualsiasi deriva autoritaria. Dal basso, naturalmente, auto-gestito e spontaneo,visto che il condizionamento nei Governi da parte del capitale finanziario internazionale non è più latente, ma evidente.Tutti devono imparare a condividere e solidarizzare autenticamente e collettivamente, su ogni piano e livello, specialmente se gli eventi prenderanno, ancor di più, una direzione negativa.

urbanfighter 13.04.12 16:29| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

mi auguro che, viste le tante notizie di saccheggio del denaro pubblico, a questo punto sia chiaro per tutti che quello che crea il debito non e' la spesa pubblica (sanita', pensioni, scuola, giustizia,welfare etcetc., che vanno semplicemente tarati in base a quanto entra nelle casse dello stato tramite le tasse e gabelle varie) come da anni ci hanno fatto credere, ma lo spreco di denaro pubblico (evasione, corruzione, sprechi da incapacita', veri e propri furti dalle casse dello stato come quelli partitici a cui stiamo assistendo in questi giorni etcetc.)

col trucco illusionistico di rivoltare la frittata, hanno ottenuto due risultati, uno di carattere politico, il convinverci che il debito pubblico nasce da una certa impostazione "statalista" e "di sinistra" aumentando cosi' il consenso dell'opinione pubblica verso le loro politiche neocon liberiste di privatizzazione dello stato a beneficio delle lobbies e dei gruppi di potere economico, l'altro di tagliare risorse dalla spesa pubblica impoverendo la gente e dirottando ancora di piu' le risorse ottenute dai tagli verso l'economia sommersa degli sprechi e dei furti creando cosi' un un loop totalmente malsano di sempre maggior debito pubblico che pretende quindi un sempre maggior taglio di spesa pubblica lasciando i vari sprechi crescere, i veri responsabili del debito, con loro (politici e compagni di merende del saccheggio) ad arricchirsi ancora di piu'.

penso che sia basilare che si capisca una volta per tutte il giochetto delle tre carte plagiatore e truffaiolo a cui veniamo sottoposti costantemente per poter capire meglio la direzione da seguire senza farsi prendere dalle soluzioni nefaste che invece vorrebbero continuare a propinarci (liberismo, neocon, destroidismo estremo etcetc.) che sono invece la causa delle sciagure.

francesco 14.04.12 10:34| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

TIMELINE 2043

Fra 30 anni, negli e-book a scuola i ragazzi leggeranno:


“Alla fine della seconda repubblica, quando si pensava che tutto fosse ormai perduto fra crisi e corruzione dilagante, arrivarono i 'cittadini a 5 stelle'; furono loro che salvarono il paese da una fine ormai pressochè certa.

Come i partigiani di 60 anni prima, erano tutti uniti sotto le insegne del MoVimento di Beppe Grillo, un comico rivoluzionario, (ma rivoluzionario davvero!) e pronti a prendersi le proprie responsabilità per ribaltare la situazione disastrosa del paese, nella quale i partiti corrotti l'avevano gettata.

I '5 stelle' con le loro proposte serie e concrete, diedero una sferzata incredibile al paese, quando ormai nessuno ci credeva più.
Ebbene, loro ci credevano e salvarono l’Italia.

A loro dobbiamo ciò che siamo oggi nel 2043, una nazione felice, unita e finalmente civile. Un paese normale, come volevano i nostri padri ed i nistri nonni che hanno combattuto per questo.”

Il nome del nostro MoVimento 5 stelle scritto indelebile nelle menti delle generazioni future: questa la nostra sola ricompensa.


ART. 416-BIS, CODICE PENALE - ASSOCIAZIONE DI TIPO MAFIOSO

MA QUESTO E' IL PARLAMENTO!

Art. 416-bis, codice penale - Associazione di tipo mafioso

Chiunque fa parte di un'associazione di tipo mafioso formata da tre o più persone, è punito con la reclusione da tre a sei anni. Coloro che promuovono, dirigono o organizzano l'associazione sono puniti, per ciò solo, con la reclusione da quattro a nove anni. L'associazione è di tipo mafioso quando coloro che ne fanno parte si avvalgono della forza di intimidazione del vincolo associativo e della condizione di assoggettamento e di omertà che ne deriva per commettere delitti, per acquisire in modo diretto o indiretto la gestione o comunque il controllo di attività economiche, di concessioni, di autorizzazioni, appalti e servizi pubblici o per realizzare profitti o vantaggi ingiusti per sé o per altri. Se l'associazione è armata si applica la pena della reclusione da quattro a dieci anni nei casi previsti dal primo comma e da cinque a quindici anni nei casi previsti dal secondo comma. L'associazione si considera armata quando i partecipanti hanno la disponibilità, per il conseguimento della finalità dell'associazione, di armi o materie esplodenti, anche se occultate o tenute in luogo di deposito. Se le attività economiche di cui gli associati intendono assumere o mantenere il controllo sono finanziate in tutto o in parte con il prezzo, il prodotto, o il profitto di delitti, le pene stabilite nei commi precedenti sono aumentate da un terzo alla metà.
Nei confronti del condannato è sempre obbligatoria la confisca delle cose che servirono o furono destinate a commettere il reato e delle cose che ne sono il prezzo, il prodotto, il profitto o che ne costituiscono l'impiego.

CONTINUA NEI SOTTOCOMMENTI


Santanché attacca:
«La Minetti? Come Nilde Iotti»


povera vacca con la masticazione di vacca
e faccia di vacca

vacca di destra

vecchia vacca prostituta difende la prostituta vacca giovane


aggg destroidi si ci fossi tito le foibe sarebbero piene di queste porcherie umane

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.04.12 18:34| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per favore, prima di dare pareri così trancianti e pieni di sicumera, informatevi!

L’Irap fu introdotta come strumento di razionalizzazione e semplificazione di sei diversi prelievi: l’Ilor (con aliquota del 16,2 per cento), i contributi sanitari (con aliquota formale del 10,6 per cento sui salari), l’imposta patrimoniale (con aliquota dello 0,75 per cento sul capitale proprio, equivalente in realtà a un ulteriore prelievo sui profitti del 5-10 per cento), l’Iciap, la tassa sulla partita Iva, le tasse di concessione comunali. Tutte imposte distorsive gravanti sulle imprese che venivano sostituite da un unico prelievo sul valore aggiunto, cioè sul reddito prodotto.

Il gettito dell’Irap, a consuntivo, risultò inferiore a quello delle imposte sostituite di circa 0,7 punti di Pil, comportando quindi uno sgravio di imposta consistente e un vantaggio sia per il lavoro che per il capitale.


l’Irap non è un’imposta sulle imprese, bensì sul reddito prodotto; riguarda le imprese esclusivamente per la quota parte relativa ai profitti; e se l’impresa è in perdita non vi sono profitti e non vi è Irap. Chi versa un’imposta non è necessariamente lo stesso che la paga: i salari dei lavoratori o gli stessi interessi passivi versati alle banche non sono redditi dell’imprenditore e comunque non sono nella sua disponibilità, e analogamente non riguardano l’impresa e l’imprenditore i prelievi relativi a questi redditi, e quindi le relative quote parti dell’Irap.

Il motivo di antipatia dell’Irap da partedelle imprese, e dei consulenti fiscali è che si tratta di un’imposta a prova di elusione e quindi non facilmente addomesticabile.

Fonte:
http://www.lavoce.info/articoli/pagina1001349.html

OK?

l., ancona Commentatore certificato 13.04.12 16:36| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cose risapute caro Beppe però bisogna anche dare delle soluzioni alternative per essere credibili.
La frase "L'IRAP va cancellato" non vuol dire nulla perchè l'introito dell'IRAP finanzia Spese Pubbliche, per cui dicci anche quali Spese Pubbliche taglieresti per non accumulare ulteriore debito per la perdita di gettito IRAP.
Anche il confronto sulla retribuzione lorda fatto così alla veloce dice poco, perchè magari in un altro Paese può anche essere 30€/h, ma poi ti devi fare l'assicurazione sanitaria, il costo della vita è 2 volte quello Italiano ecc...

Donato Tobi () Commentatore certificato 13.04.12 14:47| 
 
  • Currently 3.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT o forse no.....

A Giugno, mentre i cittadini italiani si affanneranno a pagare l'IMU presso sportelli postali e bancari, i partiti politici andranno dal tesoriere dello stato ad incassare circa 190 milioni di euro come prima trance sui complessivi 290 milioni di RIMBORSO ELETTORALE annuo.

Siccome sono tanti coloro che saranno dissanguati dalla nuova/vecchia imposta (in primis le aziende agricole), non sarebbe male che ci si recasse TUTTI ASSIEME col bolletino in mano, anzichè in banca...
.....presso la sede di uno qualsiasi dei partiti politici che hanno incassato o che incasseranno i famigerati rimborsi, pretendendo il pagamento del bollettino dai medesimi.

Una bella occupazione ad oltranza di tutte le sedi di partito non sarebbe male...


L'ARTICOLO 18 BIS,TRIS,QUATER...

Indubbiamente analisi sensate quelle del post, ma mai sento parlare di "sudditanza lavorativa".

L'ha detto oggi il buon Calì, la gente in stato di necessità accetta e fa di tutto, è questa la chiave di lettura che negli anni ha portato a questo sfacello.

I bastardi che hanno "tutelato" i lavoratori in tutti questi anni, hanno in realtà venduto la pelle dei loro fratelli.

'Sta caxxo de Fiat ha fatto più danni che altro, s'è magnata i contributi statali e s'è incassata gli utili!

Per questo danno all'Italia, non ha manifestato mai nessuno, come mai? Dov'era il sindacato?

E' questa la strategia di oggi, lo Stato(sarcastico) sta mettendo i lavoratori in stato di pre-schiavitù, perchè saranno in molti ad accettare le condizioni offerte, gli altri neanche ce l'avranno questa possibilità di scelta!

Il taglio delle spese pubbliche passa attraverso una concorrenza lavorativa mai esistita fino ad ora.

Se nessuno si propone, questi accetteranno sempre i preventivi di quelli che per attappare una buca chiederanno 15/20.000 euro, una parte per loro, una per il sub appalto, e l'altra per chi mette il lavoro da fare!

SIAMO NOI CHE DOBBIAMO FARE IN MODO DI TAGLIARE LE SPESE.

SIAMO NOI CHE DOBBIAMO PENSARE A COME FAR LAVORARE I MILIONI DI DISOCCUPATI.

SIAMO NOI CHE DOBBIAMO SMETTERE DI ASPETTARE LA MANNA DAL CIELO!

Partiamo dai comuni, dove la gente si conosce di persona, troviamo i lavori fattibili e facciamo la nostra offerta.

Se il Movimento 5 Stelle non avrà anche il lavoro come suo punto di forza, i soliti noti terranno sempre per le palle la gente.

Il costo del lavoro è il motivo della sua mancanza, ma anche lasciarlo in mano ai soliti lo è!

Arrivederci e grazie.

Nando da Roma.

p.s.

IL 6/7 MAGGIO AL COMUNE DI CARRARA.

VOTA SARA PAGLINI LA TRIPPA!!!


Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.04.12 16:18| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ vivarelli

considerato che vi danno al 9%, grazie anche alla confluenza di parte dei leghisti,(ahahahahahah), e considerato anche che il dicastero della Cultura non te lo toglie nessuno, hai incominciato a vedere qualche appartamento che ti piace e a pensare di sistemare qualche parente nell'amm.ne pubblica?

Lillo, il mandrillo .......... Commentatore certificato 13.04.12 15:44| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ L. Ancona

L'Imposta Regionale sulle Attività Produttive, nota anche con l'acronimo IRAP, è stata istituita con il decreto legislativo 15 dicembre 1997 n.446.
Con la Finanziaria 2008 assume la natura di imposta propria della Regione e, nella sua applicazione più comune, colpisce il valore della produzione netto delle imprese ossia in termini generali il reddito prodotto al lordo dei costi per il personale e degli oneri e dei proventi di natura finanziaria.

*****

È l'unica imposta a carico delle imprese che è proporzionale al FATTURATO e non applicata all'utile di esercizio.

*****
(Wikipedia)

silvanetta* . Commentatore certificato 13.04.12 17:37| 
 
  • Currently 3.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

a prima vista leggevo che sia "criminale" lavorare
onestamente , visto che il "costo del lavoro" in
ItaGlia di ex-nani e dementi ladroni verdi è molto alto (considero Monti un contabile no politico).

Infatti la riforma della Fornero (quella del cimitero) non va bene ne' a Confindustria e ne' al
pdl , strano, eh! (forse a tanti è sfuggito)

poi leggo l'autore sotto e...


Joseph Stiglitz
Perché la globalizzazione ha fallito la sua missione? Perché i poveri sono sempre piú poveri e i ricchi sempre piú ricchi? ((***))

biogr.

Nel 2009 ha partecipato, insieme a persone del calibro di Jeremy Rifkin e Lester Brown al documentario Terra Reloaded, realizzato da Beppe Grillo.

Nel 2011 appoggia e partecipa al movimento Occupy Wall Street sostenendo che la Borsa spartisce le perdite e privatizza i guadagni usando le stesse parole di Andrew Jackson.

Nel 2012 afferma, riguardo il "salvataggio" economico della Grecia, che l'ISDE (International Swaps and Derivates Association), un'organizzazione di privati, condiziona fortemente le politiche economiche della BCE.


((**))Joseph, senza che fatichi tanto, ti dò una
dritta : " forse perchè manca una Internazionale
Socialista dei Lavoratori " e magari ogni governo
fà come cazzo je pare! facile, no!
(noi i peggio dei peggio, sicuro)


Lenin eterno (l'unico), Roma Commentatore certificato 13.04.12 16:01| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

Il m5s ha tutte le caratteristiche (preparate con cura)per sostituire parzialmente il vuoto prodotto dalle ultime dipartite leghiste ed al contempo quello lasciato dal berlusconismo con tanto di sindrome del soccombente al cospetto del leadermaximo .
Non entro nel merito né sulle recondite motivazioni(desiderio?) ma che le masse necessitino ciclicamente di punti di riferimento che siano autoreferenziali ,deresponsabilizzanti , con la capacità di allarmare sul presente per offrire soluzioni rassicuranti sul futuro(riformiste e sempre a favore delle classi dominanti) è un fatto incontrovertibile .

La base ,salvo gli spazi a sinistra iniziali e quelli alternati odierni pro-elezioni in cerca delle belle anime "sinistrate",sembra fondamentalmente a destra(né destra né sinistra è uno slogan storicamente di destra) ed il riferimento elettorale rimane pressochè la piccola-media borghesia e le corporazioni da sempre inclini alle campane populiste nazionalimprenditoriali,antieuropeiste,anticomuniste e con una buone dose di demagogia senza approfondimenti contro tasse,finanziamenti pubblici(americanizzazione privatista),casta(roma ladrona..capitalismo salvo),banche ed immigrazione.

Vi direi " ottimo lavoro!"..se non fossi comunista.

Saluti

fil. ippo Commentatore certificato 13.04.12 14:59| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La lega si sta rifacendo il maquillage…

«La Lega Nord rinuncia all'ultima tranche dei rimborsi elettorali e chiede a tutti i partiti di fare lo stesso devolvendo tali somme in beneficenza o alle Ong».

In beneficenza o alle Ong???

Devono rinunciare semplicemente, basta giochini da prestigiatore!

silvanetta* . Commentatore certificato 13.04.12 22:14| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gli inutili
di Giorgio Gaber
Che cambiamento, eh? Io mi ricordo che qualche tempo fa si parlava, si parlava, si parlavacon i comp… con gli amici, si parlava nelle case, ma anche fuori, nelle piazze, si discuteva, si discuteva di tutto, il mondo, la politica, la vita, i fatti personali, insomma si parlava… anche troppo! Poi di colpo, niente! No, voglio dire, altre cose: il tennis, i vini del Reno, com’è la neve a Cortina… per carità io non c’ho niente contro la montagna e neanche contro il tennis o il cricket o lo squash. Ci dev’essere uno strano godimento a sentirsi inutili, perché sono tutti più allegri, più ottimisti e tutti via a sciare e vela, windsurf,equitazione, golf… bello! Secondo me per essere bravi in quegli sport lì non è che bisogno essere proprio imbecilli, però aiuta! Poi un po’ di bella vita, un po’ di soldi non fanno schifo a nessuno, si diventa più belli, più puliti, un’ora di palestra, una doccia, l’amore, la pienezza dei sensi, la natura…

* belzebù ^ Commentatore certificato 13.04.12 18:03| 
 
  • Currently 3.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, l'Italia è una vera e propria Repubblica di PAPPAGALLI.
La Repubblica di Pappagalli é stata creata grazie e soprattutto al contratto a tempo indeterminato.

Questo contratto a tempo indeterminato ha, indubbiamente, dei vantaggi per il lavoratore, ci mancherebbe. Consente di avere una sicurezza economica di non poco conto, certamente. Consente di poter programmare in base a delle entrate sicure, questo sì. Consente di percepire uno stipendio senza guardare al risultato effettivamente ottenuto. Questi sono aspetti positivi, senza dubbio. Anzi, di vantaggi ce ne sono molti altri.


Ma per tornare al discorso della Repubblica di PAPPAGALLI devo dire che il contratto a tempo indeterminato é stato usato, ed é ancora oggi usato, in molti casi come un vero e proprio ricatto.

"Io ti pago e quindi tu esegui l'ordine, altrimenti ti puoi licenziare e cercare un altro posto di lavoro". Questo, ad esempio, é un tipo di ricatto con il quale il lavoratore italiano (non tutti, eh) si trova a convivere.

"O vendi questa minestra o salti dalla finestra", é quello che può essere assimilato a ciò che é la mia idea, appunto, su ciò che ha portato alla creazione della Repubblica di PAPPAGALLI.

Quanti sono i lavoratori, nel Belpaese, che, pur di prendere uno stipendio, sono disposti a vendere qualsiasi cosa che venga loro imposta dal DATORE DI LAVORO?

DATORE DI LAVORO che non necessariamente deve proporre un prodotto materiale.

DATORE DI LAVORO che può essere, quindi, un "venditore" di servizi.

I settori sui quali imperversa il ricatto sono molteplici.

Pensa un po' a chi lavora in banca. I dipendenti di banca non sono disposti a vendere tutto ciò che viene loro imposto?
O un vigile non ripete, sempre e comunque, ciò che gli viene imposto?
O un impiegato statale non si trova a proporre dei servizi sui quali nemmeno lui crede?

Troppo comodo il contratto a tempo indeterminato...


U. Marco Calì

www.sapienza-finanziaria.com/


Ora che lo spread sta tornando ai livelli del

governo Berlusconi e non sono stati piazzati,

secondo le previsioni del mago Otelma pare,

tutti i titoli per ricevere la quasi perpetua,

ma non infinita,

boccata di ossigeno per continuare a tenere almeno in coma assistito

la nostra economia,

di chi sará la prima faccia da culo che dal salotto di Porta a Porta tenterá di spiegare agli italiani che i "sacrosanti" sacrefici richiesti

da questo governo di arroganti e banchieri messi li

per tenere in stand by la democrazia e tentare di salvare i loro culi da sicari del "Sistema" che li ha partoriti?!

Vediamo se qualcuno indovina...

50 in parlamento saranno sufficienti per cominciare a segnare ľinizio...

Della loro fine.

Sempre che prima ci muoviamo per ricordare a questo governo,

Alfano,Bersani,Casini compresi,

la natura TECNICA (chi ci crede é pirla) e transitoria dello stesso...

Che solo una cosa avrebbe dovuto,

almeno secondo me,

fare...

Cambiare questa legge elettorale,

riconsegnare le chiavi della democrazia ai cittadini

e sciacquarsi dai coglioni!

Altro che lacrime finte corrisposti da sacrefici veri!!

Amen

Donato.

Donato S., Vienna Commentatore certificato 13.04.12 16:49| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione


I NUOVI PADRONI DEL NORD
di Curzio Maltese

Ma quant’è furbo, da uno a dieci, Beppe Grillo che sta girando l’Italia per spiegare che lo scandalo della Lega è una trama dei giudici servi di Monti contro l’opposizione? «Tocca alla Lega, poi a Di Pietro e quindi a noi!». Quant’è abile a urlare in piazza e su YouTube una tesi innocentista e complottista a proposito delle porcate della «family», quando perfino Bossi ha dovuto scaricare il figlio e il cerchio magico. A corteggiare i leghisti spaesati dagli scandali con il no alla cittadinanza per i figli d’immigrati, a costo di sfidare le ire dei blogger, e il ritorno alla parole d’ordine dello sciopero fiscale contro la corruzione politica.

Eccolo il nuovo campione del Nord tartassato contro Roma Ladrona, Beppe Grillo. «Ho seguito qualche suo comizio e l’analogia col primo Bossi è impressionante» commenta Pippo Civati, consigliere del Pd, uno dei pochi esponenti del centrosinistra ad avere le antenne puntate sulla crisi leghista. Per non dire che Grillo gli copia interi passaggi e slogan, gestacci compresi. Purtroppo funziona, anche per colpa nostra. Avremmo delle praterie davanti, dico il Pd e il centrosinistra in generale, ma rimaniamo fermi a guardare.

E così c’è il rischio che il Nord salti dalla padella padana alla brace del populismo grillino, per certi versi perfino peggiore» . Un rischio che al momento è una certezza. A dar retta ai sondaggi, oltre la metà dell’elettorato in fuoriuscita dalla Lega oggi voterebbe Movimento 5 Stelle. L’altra metà si spalma in parti uguali fra Pd, Pdl e il resto. Merito del fiuto commerciale del comico genovese, ma anche dell’afasia dei grandi partiti.

http://giacomosalerno.wordpress.com/2012/04/13/chi-prendera-adesso-i-probabili-voti-leghisti-in-uscita-se-si-rafforza-il-qualunquismo/

...

l'articolo è tratto da repubblica.it (scandalo nella lega) pag. 9

Curzio Maltese ha detto la sua a voi la replica.
saluti


BOCCA DI ROSA (^_^) 13.04.12 22:47| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Daniela Santanchè: “Il bunga-bunga? Si faceva anche a Botteghe Oscure. Anche Togliatti aveva come amante Nilde Iotti ed è per questo che la stessa in seguito divenne presidente della Camera".

Questa notizia,rivelata da una che se ne intende di sistemi per arrampicarsi e che, per difendere il suo benefattore ha sempre negato la verità su come la Minetti abbia fatto carriera, potrebbe anche essere verosimile.

Florindo. Massa Commentatore certificato 13.04.12 17:25| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

CARI GRILLINI VI SIETE PERSI TRA ART 18 SCIMMIE
E BUNGA BUNGA LEGHISTI - OGGI SI VOTA IL VERO NOCCIOLO IN PARLAMENTO E VOI SIETE DISTRATTI
: IL PAREGGIO DI BILANCIO COSTITUZIONALE NESSUNO NE PARLA .
MA AVETE CAPITO CHE SIGNIFICA ?

Il Cavaliere Bianco 13.04.12 18:27| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Stafffffffffffffffffffffsss

Per cortesia,

si potrebbe togliere della foto questo povero animale e sostituirlo con BORGHEZIO

mi dispiace per il povero asinelo

poi sapete sono una persona sensibile e amo gli animali

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.04.12 07:05| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

che foto orribile..... ma in giro x il mondo esiste ancora cosi tanta ignoranza????

cris c., como Commentatore certificato 13.04.12 14:47| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vai a vaffanculo , è anni che la CGIL e sopratutto la FIOM dice queste cose e non ti ho mai sentito appoggiarli. Fai il comico e lascia che i sindacati CAPACI facciano il loro lavoro

ivano mazzacurati 13.04.12 21:48| 
 
  • Currently 2.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori










Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.



Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori