Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Passaparola- L'Italia che evade - Bruno Tinti

New Twitter Gallery

L'Italia che evade
(13:40)
scudo_fiscale.jpg

"Ogni anno l’evasione fiscale si mangia circa 160 miliardi di euro, vuole dire che in Italia ogni anno l’evasione fiscale è superiore a quello che si incassa come gettito fiscale, i cittadini italiani pagano circa 45 miliardi (420, ndr) all’anno, ma evadono 160 miliardi. Altro dato terrificante, il nostro debito pubblico è pari a quasi duemila miliardi, una somma superiore all’intera quantità di prodotto che il Paese produce in un anno. Se si riuscisse a incassare quei 160 miliardi di evasione, in una decina di anni, avremmo azzerato il debito e saremmo un Paese prospero e felice. Come mai non si riesce?" Bruno Tinti


Il Passaparola di Bruno Tinti, editorialista ed ex-magistrato

Aspettare...per evadere(espandi | comprimi)
Buongiorno a tutti, sono Bruno Tinti, sono stato magistrato per quasi tutta la vita, che vuole dire un po’ più di 40 anni, però ho deciso di cambiare mestiere, mi sembrava che fare come facevo io diritto penale dell’economia e vedere la maggior parte, la quasi totalità dei processi

Un'evasione, un voto(espandi | comprimi)
Forse le cose cambieranno, adesso c’è il Governo Monti, il cosiddetto Governo tecnico. Mi ricordo che nell’agosto dell’anno scorso, Alfano che è una persona intelligente, anche se sfortunatamente ha scelto la parte sbagliata,

Il 90% delle evasioni non sono controllate(espandi | comprimi)
Si deve sapere che il 90% degli accertamenti non vengono fatti, se qualcuno di voi avesse il 90% di probabilità di vincere giocando a Bingo, all’Enalotto, al Totocalcio, non giocherebbe tutte le settimane?

Ps. Segui il tour elettorale 2012. Partecipa usando #m5sTour su Twitter e Youtube, o taggando "MoVimento Cinque Stelle" sulle tue foto e post su Facebook.
Oggi, 10 aprile, sarò ad Acerra presso il Bar Dalì - h.10 , San Giorgio a Cremano in Villa Avellino - h. 19:30 e Pozzuoli in Piazza della Repubblica.

La rivoluzione delle tasse di Bruno Tinti

Perchè il sistema è costruito per non funzionare

adagio-banner-s.jpg

9 Apr 2012, 13:10 | Scrivi | Commenti (1113) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

Commenti

 

Avete bisogno di finanziamento?
Avete bisogno di prestito personale o business?
Vuoi rifinanziare la vostra azienda?
Abbiamo dare fuori di prestito a una persona fisica e società al tasso di interesse del 3% annuo.
Per ulteriori informazioni, contattare e-mail: marvin.kell@aol.com

marvin 26.03.13 14:25| 
 |
Rispondi al commento

Assegno di credito ad ogni persona che desidera

Buongiorno sig. o Sig.ra

sarei onorato di assegnare prestiti ad ogni persona nella necessità.

Infatti sono un uomo molto serio in cambio io chiederebbero a ciò che
persone serie me contattato io sul mio
e mail:renardjeanluc3@gmail.com per più
di informazioni su
il prestito e sulle condizioni.

Cordialmente.

renard 17.01.13 12:54| 
 |
Rispondi al commento

Spero che il dott. Tinti da magistrato sia stato più serio e attento perchè l'articolo che ha scritto è un insieme di errori e bestialità da vergognarsi.

Luigi Sardella 22.11.12 15:02| 
 |
Rispondi al commento

Gli italiani non sono evasori incalliti semmai al contrario sono troppo fedeli a uno stato inefficiente e incapace.
Gli italiani pagano ogni anno 7777 € (circa 450 miliardi in totale) più di tedeschi e francesi, che pagano rispettivamente 7052 € e 8053 €. Il problema è che il nostro reddito pro capite è bestialmente più basso: noi 30900 € francesi 35600 € tedeschi 38400 €. Insomma gli italiani hanno un rapporto tra reddito/tasse 30900/7777=3,97 i francesi 4,42 i tedeschi 5,44.
Ergo gli italiani pagano più tasse degli altri. Se lo stato non funziona di chi è la colpa, dei contribuenti infedeli?
L'evasione
in Italia è più alta di altri paesi ma i numeri di Tinti sono ridicoli.
a luglio 2010 l'ISTAT stimava in 275 miliardi al massimo l'economia sommersa del 2008 il 20% del pil, ragionevolmente si può ipotizzare che il mancato incasso dello stato sia di circa 90-100 miliardi ovviamente nell'ipotesi assurda che si debelli completamente tutto il sommerso considerando che il germania le tasse non incassate sono il 17% del tot e in francia il 15% negli usa 8,6%, e che una volta emerso il nero esso possa continuare ad esistere, es. se devi mettere in regola la colf, te la puoi ancora permettere? E se non la assumi chi provvede a lei? Il nero non si può calcolare come fate voi.
Spero di aver arricchito il dibattito ciao a tutti
Luigi Sardella

Luigi Sardella 22.11.12 14:54| 
 |
Rispondi al commento

Siamo forse un paese schizzofrenico?
Un giorno il problema e' l'evasione fiscale tutti gli altri sono onesti.
Il giorno dopo il problema e' che ci sono i ladri al governo che rubano.
Mettendo insieme le due cose stiamo dando i nostri soldi a dei ladri che rubano ed evadono il fisco.
Quello Stato che tanto ci rimprovera perche' non siamo cittadini esemplari deruba i cittadini ed evade spudoratamente il fisco.
A tal proposito voglio raccontare quello che sta succedendo a mio padre e credo a molti altri cittadini.
Per caso guardando delle visure Catastali mi accorgo che mio padre sta pagando da molti anni l'ici su una cabina elettrica Acea (vivo nel comune di Roma) la quale fornisce energia elettrica a diversi casolari rurali circostanti e che si trova lungo la strada principale ma sulla proprieta' di mio padre.
Mio padre di cio' non sapeva nulla e stentava a credermi quindi si e' recato in diversi caf (quelli che ti compilano la denuncia dei redditi)
per verificare quello che io asserivo prontamente i vari caf con ferma decisione dicevano che non era vero.
Dopo aver stampato tutte le visure possibili e due anni di lettere raccomandate all'Acea all'Agenzia del Territorio All'Ente Maremma (ora Arsial) sono approdato alla seguente situazione di cui do' la seguente sintesi.
Secondo una visura l'immobile cabina elettrica sarebbe stata venduta a mio padre dall'Ente Maremma nel 1958,peccato che la cabina e' stata fabbricata nel 1965.
Ma la comica ancora non e' finita secondo l'Acea mio padre non ha diritti sulla cabina elettrica in quanto l'acea utilizza detta cabina perche' ha un regolare contratto di affitto con l'ente maremma firmato nel 1972.
L'Arsial dichiara di non sapere nulla della cabina.
L'agenzia del Territorio avendole fatto presente che nella sua banca dati ha dei documenti falsi e che grazie a cio' l'Arsial evade l'ici ha scelto di non rispondere piu' quindi mio padre per non avere guai col fisco continua a subire l'estorsione da parte dello Stato chiamata imu

Graziano Fantato 09.08.12 05:40| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno a tutti,
ieri come raramente succede ho portato le mie due figlie al luna parck, passeggiando notavo che la maggior parte delle persone che mi circondavano nei vari giochi erano di provenienza Cinese,camminando per strada con la mia macchina discreta incontro tante persone di provenienza cinese con macchinoni,
conosco tante persone che per non far vedere il luna parck ai bambini girano allargo del luogo in cui e posizionato e non hanno la possibili di riparare una macchina acquistata anni fa e tante altre situazioni per motivi di lavoro.
Icinesi si stanno moltiplicando a dismisura in Italia prendendo cittadinanza italiana e togliendo spazio a noi nell'ambito del lavoro.
Da quello che si sente, non pagano le tasse, tanti lavoratori a nero e non parliamo dell'igene.
Io non sono razziasta ma credo che queste queste persone vanno tenute sotto controllo facendo pagare le tasse con qualche sovra tassa perchè magari lavorano in italia e tassare di più le aziende italiane che vanno a produrre fuori.
Non serve dare degli incentivi,cassa integrazione alle aziende italiane, basterebbe riportare il lavoro in italia, i Cinesi lavorano in italia con un costo paragonato al nostro del 50% meno.
La porta no bisogna chiuderla a nessuno ma non dovremmo farci schiacciare dalle persone di non nazionalità italiana.
Si dovrebbe vendere o acquistare dalle alter nazioni mantenendo l'identità del propio paese.
saluti
Antonio

Antonio Marsano 07.08.12 15:44| 
 |
Rispondi al commento

AVVOCATISONO EVASORI XKE'X IL CLIENTE SPESE NON DETRAIBILI DAL 730 O 740

rosalba trapani 20.06.12 11:54| 
 |
Rispondi al commento

Offerta di prestito serio ad ogni persona che in si necessità.
Buongiorno sig. o Sig.ra.

Per cominciato, il é onesto e la supera sono le due cose che mancano più sul netto. finanze-espresso più rapide. sono un banchiere della banca continentale ha la pensione, e dispongo di un capitale di 2.500.000€ che mi servirà ad assegnare prestiti privato a breve e lungo termine che va di 2000€ all'infinito ad ogni persona seria capace di fare un buono impiego di questo prestito in suo possesso. 3% d'interesse l'anno secondo la somma prestato poiché essendo particolare, non voglio violare la legge sull'usura. potete rimborsare su 5 a 25 anni o più in massimo secondo la somma prestato. per più informazioni potete contattarlo per e mail:renardjeanluc3@gmail.com

Cdt

renard 14.06.12 15:21| 
 |
Rispondi al commento

Se non si giunge subito all'informatizare tutti i pagamenti, almeno tra aziende, una bella botta gliela diamo ritirando dalla circolazione la cartamoneta superiore a 50 Euro (forse anche a 20 euro), che serve solo per i traffici e non per la spesa giornaliera. Man mano che si presentano in banca per il cambio o l'accredito una bella tassa del 50% di tutti quelli non giustificati. Sai le risate per chi li nasconde in cassette di sicurezza, in cassaforte, sotto il materasso, sottoterra e caveau di vario tipo; soprattutto per chi si è affannato per portarli all'estero e nei vari paradisi fiscali. Norma Europea ovviamente.

simone b. Commentatore certificato 28.05.12 17:02| 
 |
Rispondi al commento

in merito a chi diceva che se si recuperano quei 160 milardi di evasione,poi saremmo un paese prospero bellissimo un paradiso direi........dico che invece,in questo sistema politico,come ha detto beppe ed io non ci ero arrivato,questi invece di ruba 50 rubano 100 perche i solda da rubare sono di piu mentre il debito non solo non diminuisce ma aumentevproporzionalmente a quanto rubano,chiaro no??

diego conti 22.04.12 07:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'evasione fiscale è un dramma ma come dice Beppe è vero che si risolverebbero i problemi o ruberebbero di più?
Io sono un piccolo commerciante, quest'anno dopo 20 anni di attività sarò costretto a chiudere, il mostro che si chiama studi di settore mi ha fatto indebitare con lo stato di 10.000 euro per un reddito mai prodotto, nel 2008 per non chiudere l'attività e continuare a lottare ho preso un prestito di 30.000 in una finanziaria, risultato?
Sono lo stesso pieno di debiti e chiuderò lo stesso l'attività commerciale.
E' uno schifo dovrebbero avere più coraggio abbassare la pressione fiscale al 30% incluso le tasse locali e accise su carburanti e mettere le manette per gli evasori, solo in questo modo pagherebbero le tasse pure gli stranieri che invece erodono il sistema distributivo e non pagano niente tanto che hanno da perdere.
Un conoscente mio cinese un giorno ha strappato una cartella esattoriale di 140 mila euro tanto che gli possono togliere? Invece noi italiani che bene o male possediamo qualcosa che magari ci hanno lasciato i nostri genitori prima o poi dovremo pagare.
Tornando agli studi di settore vanno bene in un economia sana i in questi periodi distrugge il poco che rimane.
In italia ci sono 2 tipi di evasori quelli sporchi che camminano in maserati, e quelli per bisogno che ho pagano le tasse o danno da mangiare ai figli.

erasmo antonio longo 18.04.12 17:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Penso che Bruno Tinti sia un neoliberista accanito, perchè anche lui è a favore della fesseria di pagare tutto con carte di credito per fare in modo che tutto sia tracciato, con la classica scusa che basta togliersi un pò di libertà perchè tutto funzioni bene, ma se Emilio Fede riesce a portare 2,5 milioni di Euro in contanti a Lugano, dovrebbero smetterla di controllare sempre e solo noi, ma controllare chi i soldi li ha e le frodi le fa. In tutti i pesi del mondo c'è la possibilità di pagare in entrambe i modi, addirittura gli Arabi usano solo il contatnte, avere un tetto massimo di 5000 Euro per pagare in contanti è un tetto abbastanza alto e potrebbe andare bene, ma qui a forza di toglierci sempre un pò di libertà non riusciamo più a muoverci, ed abbiamo già superato 1984 di George Orwell di molto.

Marco Morbelli 18.04.12 11:43| 
 |
Rispondi al commento

egregio sig Tinti,mi informo quotidianamente sul "FATTO" perciò ciò che Lei scrive,lo condivido totalmente.C'è un punto oscuro nel parlamento dei BARBARI (sognanti i meno non me ne frega più di tanto)o,per lo meno mantenuto oscuro proprio dagli EVASORI per eccellenza,i PARLAMENTARI(certo non tutti) che continuano imperterriti a riempirsi le tasche con i nostri denari.Premetto di non essere una persona avida di denaro,mi accontenterei,di non essere uno dei soliti che presi di mira dai LADRI DI REGIME,non venga continuamente GRASSATO da lorsignori.Ieri ho visto casualmente una parte della trasmissione che conduce l'ex ministro,il "dottor SOTTILE" che avendo una mano estremamente fine,anni fa frugò nelle tasche degli italiani POVERI già di per se e si premurò di svuotarle dei pochi risparmi sui conti correnti.Brava persona eh? Ora sono passati parecchi anni e sto COGLIONE è ancora li a dirci come si deve uscire dalla crisi,nessuno che gli dia due calci nelle palle e lo mandi a CAGARE come merita.Questa è la tipica rappresentazione che si deve continuamente SUBIRE proprio da quelli che le tasse le EVADONO,i famosi LADRI DI REGIME che prosperavano nelle repubbliche sud americane e che pare gli stessi sud americani abbiano debellato.Solo noi CESSO-NAZIONE li sopportiamo ancora,da noi hanno trovato la famosa AMERICA,riempiendoci di tutte le porcherie economiche STRUTTURATE,chiedendo commissioni da usura per le transazioni.Riusciranno gli EROI STUPIDI che compongono una consistente parte dell'elettorato a disfarsi di simili soggetti? Mah!! La stupidità del popolo italiano dimostrata negli anni mi lascia poche speranze,però,l'educazione che Lei con altri magistrati ed ex magistrati stanno cercando di inculcare è indubbiamente un segno di civiltà e un tentativo per costruire una nuova forma di stato sociale.Crediamo in quest'ultimo anche se i risultati non so se riuscirò a vederli,la cultura e la legalità per un popolo simile pagano poco o NON PAGANO affatto.

emilfrank 16.04.12 12:32| 
 |
Rispondi al commento

Sono un po spaventato(molto) da questo imo ndezzaio di soldi che andranno ancora allo stato che ne farà perdere le tracce (come sempre) e che ci chiederà di sanare quello che è sparito.Io che vivo mantenuto da mia moglie (lavoro con uno stipendio di 1200 euri - gli alimenti per i miei figli non riesco ad aiutare la mia nuova famiglia straordinaria che mi ha regalato una figlia stupenda con handicap che ci costa 600 euri di terapie mensili,con un mutuo da pagare ,la macchina nuova cambiata per far stare la sedia a rotelle elettrica) be che dire sono propio fortunato.Forse è meglio che vada ad abitare in danimarca.Il governo Monti dei pegni ci obbliga a vendere per pagare,chi non può vendere ,ruba,la criminalitàè salita del 24%.Be fate voi...io chiedo un aiuto solo per capire quello che si può fare per rifare tutto....Grazie

Guido ., Bergamo Commentatore certificato 14.04.12 23:36| 
 |
Rispondi al commento

Il nostro presidente della repubblica ha detto che chi evade è indegno: parole sante e condivisibili però vorrei distinguere da chi evade per necessità ( e lo comprendo) da chi evade per arricchirsi. Ultimamente sembrerebbe che alcune banche: Intesa Montepaschi unicredit etc siano state accertate per evasione fiscale e queste hanno pagato in via transattiva centinaia di milioni di euro. Vorrei chiedere al Presidente Napolitano ma l'ex amministratore della banca Intesa non è oggi un Ministro della Repubblica??? Ma Lei non sostiene che chi evade è un indegno ???? Perche non facciamo piazza pulita??? E i partiti che hanno rubato e si sono approfittati del danaro pubblico per sistemare le loro cosette non sono persone al pari indegne??? Cosa aspettiamo a far pulizia dei cosidetti "professionisti della politica" che non hanno mai fatto un beato c...o in vita loro ? non sono persone indegne anch'esse e sono sempre li B A S T A N O N N E P O S S I A M O P I U'

carlo marossi 14.04.12 12:35| 
 |
Rispondi al commento

Antonio Codari Il problema gravissimo è che tutti questi stronzi rubano tranquillamente soldi pubblici, cioè soldi nostri e poi altrettanto tranquillamente beccati con le mani nella marmellata dichiarano seraficamente, con il sorriso sulle labbra "MI DIMETTO" Mi dimetto un cazzo!!! Prima restituisci tutto, ti sequestriamo i beni rubati, e poi vai in galera....Ma tutto questo in questo cazzo di paese non succede. Stefano Rodotà, costituzionalista ha detto che rubare soldi dei finanziementi ai partiti è un reato penalmente perseguibile. Lusi Bossi Penati ecc. ecc. ecc. ecc. ma quanti cazzo di ladri sopporteremo ancora standocene zitti......? Oggi ho saputo dalla mia biblioteca che forse chiuderanno per mancanza di fondi regionali tagliati, la motivazione statale è la seguente : " Le biblioteche non sono un bene necessario per la popolazione" Ma cazzo neanche la salute è un bene necessario? debbo aspettare mesi per una visita e anni per un'operazione alla cataratta..... ma quali sono le priorità di questo paese? Salvaguardare i ladri, evasori, estorsori ecc.

antonio codari 13.04.12 09:04| 
 |
Rispondi al commento

o Tinti tutt'ha ritinti i tetti ma tu un ti intendi tanto di tetti ritinti........

Rosa Fumetto 12.04.12 22:17| 
 |
Rispondi al commento

Come mai non riusciamo a controllare l'evasione?
Vedi margherita,vedi Lega senza quello che non conosciamo, chiediamo a Monti se tecnicamente ci da i nomi degli scudati fiscali.

osvaldo ardenghi 12.04.12 13:34| 
 |
Rispondi al commento

Caro Dr. Tinti
Io (forse) sono uno dei tanti EVASORI Italiani , ma ci tengo a dirle, che appartengo alla categoria "EVASORI PER SOPPRAVVIVERE" e si.............probabilmente Lei non sapeva che esistono due tipi di EVASIONE "PER SOPPRAVVIVENZA" e "PER TRUFFA".......Bene ora lo sa e cerchi di fare buon Uso di questo sapere, così magari invece di andare a caccia dei cattivi che come me evadono per soppravvivere POTREBBE IMPEGNARE IL suo prezioso tempo a capire come mai esistono milioni di persone che come me ,se vogliono soppravvivere,devono evadere ...........FORSE SARA' PERCHE' CI SONO TASSE TROPPO ALTE????....E VESSAZIONI DI OGNI GENERE IMPOSITIVO.?????....
Forse ,caro Dr. Tinti,sarebbe ora di fare PIAZZA PULITA della CASTA che spreca ,dilapa ,sciacqua ,sperpera,ruba,..........DENARO PUBBLICO e se al posto di questa CASTA LADRONA si riuscisse a sostituirla con Persone con una Moralità e una Correttezza al limite della decenza................FORSE !!!!!!!!!!!
RISPARMIEREMO UN BEL PO' DI SOLDI E MAGARI AVREMMO DELLE TASSE GIUSTE................Così ,magari.....,le persone come me potrebbero rientrare nella Legalità e vivere finalmente in pace con se stessi e con LO STATO ...............Casa ne dice Dr. Tinti ...........Potrebbe essere un IDEA?????

PIERCARLO RUDINO 11.04.12 22:51| 
 |
Rispondi al commento

In questo paese si danno sempre grandi numeri, in questo caso sull'evasione per mettere gli italiani l'uno contro l'altro, e permettere ai signori che ogni giorno ci prendono per i fondelli di continuare a farlo dicendo che non sono loro a fare male, ma che ci sono quelli laggiù che non pagano e per questo i conti non tornano. In realtà le cose sono diverse perché: 1) I dati numerici a cui si riferisce l'evasione non sono mai basati su dati oggettivi ma su ipotesi nel 90% dei casi. 2) Se ci fosse tutta l'evasione che si dice basta dare a tutti una partita IVA e un gruzzolo sarebbe assicurato, invece le partite IVA tra chi smette e chi si ammazza calano continuamente a significare che a stare in proprio non c'è poi tanta convenienza. 3) Esistono parametri e studi di settore, paghi comunque anche solo perché esisti. 4) Lo Stato sa comunque quanto incassa, NON DEVE spendere il 150% dell'incassato e sostenere che la colpa è di chi non gli da i soldi. Questo è troppo comodo! 5) L'evasione si combatte con i meccanismi e non con lo stato di polizia, chi ha fatto sparire oltre 10 miliardi del Monte dei Paschi di Siena? Chi ha ricevuto in regalo la casa con vista Colosseo? Chi si è diviso 13 milioni di rimborsi e altri 20 non si sa che fine abbiano fatto? Non mi sembra proprio che la sora Maria che vende l'insalata al mercato abbia fatto questo! Mi sembra che si tratti di altri soggetti senza partita IVA, ma con PARTITO! Inoltre dividendo i numeri dell'evasione per le partite IVA viene una media di 67 euro l'una, datemene la metà e sarò felice di pagarci le tasse! la stragrande maggioranza non ha nemmeno un giro di affari di questo genere!
Certamente dico NO all'evasione, ma anche NO alle crociate insensate.
I soldi recuperati dall'evasione dovrebbero servire a fare pagare meno chi è onesto e non finire nel pozzo senza fondo dello sperpero pubblico!

Fabio Isa 11.04.12 17:57| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, come hai potuto mettere un post che riguarda l'economia da un ex magistrato in pensione. E' stato svergognato dal 95% degli utenti. Per favore, Beppe, che questo nome non compaia mai più nel blog.

Angelo Risi 11.04.12 13:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

160 miliardi che comunque vanno spesi..rientrando nel sistema..i soldi sempre quelli sono..il problema di questo paese è che non ci sta una briciola di rispetto per nulla..conta solo il proprio orticello nei casi meno gravi :)

alessio cognome 11.04.12 13:26| 
 |
Rispondi al commento

Il Sig. Tinti fa proprio il magistrato fino in fondo; o per la precisione il magistrato che guarda solo dalla parte che gli interessa, quella da dove arrivano le notevoli paghe che prendono ... se non si pagano le tasse io non prendo i soldi. Ma i cittadini devono pagare tutte le tasse, sopportare tutte le spese che ha lo Stato, giuste e ingiuste come gli enormi sperperi, devono lavorare duro, rispondere di quello che fanno se sbagliano fino all'ultimo ... loro no .. non devono rispondere dei loro sbagli e le tasse in pratica le paghiamo noi con le nostre tasse.
Lo Stato incassa ogni anno, in tasse, circa 45 miliardi .. non sarebbe ora di sapere quanti soldi ha bisogno uno Stato come l'Italia ha bisogno annualmente per sostenersi nel modo giusto? Senza finanziare tutte le porcherie che finanziamo? O è giusto finanziare di fatto un pozzo senza fine?Perchè se nonostante i presunti pochi soldi che incassano siamo comunque lo Stato con la politica più dispendiosa del Pianeta qualcuno dovrebbe anche spiegarci perchè? Anche un magistrato.

Mauro Bianchi 11.04.12 13:13| 
 |
Rispondi al commento

Sig. Tinti le consiglio una nuova ricerca, GLI SPERPERI DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE ITALIANA. In tutte le famiglie Italiane, con la crisi si riducono i consumi e si azzera il superfluo, si cerca insomma di far bastare le entrate ridotte. Sà sig. Tinti quale è l'unica fam. Italiana che non lo fà? Quella della Pubblica Amministrazione, nonostante il blocco degli stipendi, le spese continuano ad aumentare, perchè non ci spiega il motivo?

maurizio D., Arezzo Commentatore certificato 11.04.12 12:52| 
 |
Rispondi al commento

Sig. Tinti, perchè non fà una ricerca su quanta evasione è aumentata, dopo l'approvazione della legge 311/2004 art.1 comma 429. Legge approvata anche dal "genio" Alfano. Una legge che permette alla grande distribuzione in Italia, di dichiarare quello che gli pare, visto la mancanza dell'obblico di emettere lo scontrino fiscale. Questi signori dopo la chiusura dell'esercizio spediscono in via telematica all'ufficio delle entrate il presunto incasso. E le cooperative di distribuzione? Che per la spesa dei soci non pagano NULLA. Magari fanno una gita sociale a Rimini per azzerare i guadagni, e tutti gli anni aprono nuovi punti vendita a nostre spese!!!!L'ufficio delle entrate queste cose non le vede, ma vede il piccolo esercizio che EVADE PER BISOGNO. Quando invece di suicidarsi, i piccoli imprenditori cominceranno a sparare, qualcuno capirà di aver sbagliato, spero non sia troppo tardi... Un'ultima cosa sig. Tinti, non ho mai sentito di un'accertamento fiscale fatto ad una catena della grande ditribuzione, è troppo difficile trovare qualcosa o sono INTOCCABILI.

maurizio D., Arezzo Commentatore certificato 11.04.12 12:41| 
 |
Rispondi al commento

ieri il 10 aprile il triunvirato abc alfano bersani casini hanno deciso di rendere trasparente il finanziamento ai partiti(ma non era stato cancellato da un referendum?) non si mordono neanche la lingua due volte una per il referendum e una per cose che avevano già dette sul tesoriere della margherita lusi , mazzette di penati e adesso le ruberie della lega CHE VUOLE RIPARARE CON UN ORGOGLIO LEGHISTA...
CON questi soldi si sarebbe ricostruito l Aquila
NON UN IMMOBILIARE IN TANZANIA
BERSANI CASINI ALFANO BOSSI E FORMIGONI E BERLUSCONI E CHI più ne ha più ne metta
SIETE LA VERGOGNA DELL ITALIA E DELL EUROPA


emi m., crema Commentatore certificato 11.04.12 10:38| 
 |
Rispondi al commento

NESSUNO SI E' POSTO IL PROBLEMA DI ANDAR A VERIFICARE I DUEMILA MILIARDI DI DEBITO PUBBLICO COME E DOVE SONO STATI SPESI E NELLE MANI DI CHI SON GIRATI.
NESSUNO HA LE PALLE PER INTRAPRENDERE LA VERIFICA DI SPESA DEL DEBITO PRODOTTO IN QUESTI VENT'ANNI.

MONTI MARIO AMICO DELLE BANCHE 11.04.12 10:18| 
 |
Rispondi al commento

Il nostro sommerso equivale ai Pil di Finlandia (177 miliardi), Portogallo (162 miliardi), Romania (117 miliardi) e Ungheria (102) messi insieme! E ‘loro’ cosa fanno? Dopo aver studiato per una vita ed insegnato nelle più prestigiose università, non trovano nulla di meglio che aumentare il costo della benzina, mandarci in pensione - senza una pensione - a settant’anni, dare mano libera ai licenziamenti per creare nuovi posti da... disoccupati, tagliare i salari, congelare le pensioni, tassare la prima casa e tartassare la seconda casa al mare che i cittadini perbene di questo paese, sempre più strano ed iniquo, sono riusciti a realizzare dopo anni ed anni di sacrifici e di rinunce! Ma almeno servisse a qualcosa, ad uscire dalla crisi o ad ottenere dei servizi efficienti in cambio! Macchè! Sappiamo tutti in quali condizioni pietose versano ospedali, scuole, tribunali, trasporti ed infrastrutture! Sappiamo tutti di essere comunque in piena recessione!!! Cari Professori, illustri cattedratici, tassate ciò che da reddito, prendete i soldi da chi ne ha davvero tanti, non ve la prendete con la prima casa o la casetta sfitta al mare dove le famiglie italiane che non possono permettersi le ‘vostre’ villeggiature portano i bambini quando le scuole chiudono! Queste case non danno reddito, ma anzi, creano lavoro e occupazione per mantenerle efficienti e funzionali, e peraltro sono già pesantemente tassate nelle utenze di luce, gas, acqua, telefono, riscaldamento, immondizia, condominio e quant’altro! Cari tecnici se per farci uscire dalla crisi, se per farci restare in Europa vi hanno conferito il mandato di uccidere la famiglia italiana, bè allora tornatevene da dove siete venuti!
>>> VIENI ANCHE TU A DIRE LA TUA SU:

Free Skipper, Roma Commentatore certificato 11.04.12 09:24| 
 |
Rispondi al commento

SE LA PRESSIONE FISCALE FOSSE DEL 90% ... COME SI POTREBBE NON EVADERE ???? SE FANNO CHIUDERE CHI PRODUCE, CHI DA LAVORO , CHI PAGHERA' LE TASSE CHE SERVONO A MANTENERE LA CASTA ???? Io credo da cittadino qualunque che bisogna fare una ricerca analitica degli sprechi della amministrazione pubblica E DI CONSEGUENZA TAGLIARE. Calcolare quanto si spreca per gli stipendi dei manager, per i parlamentari, per i vitalizi, per le province, regioni e comuni , per rimborsi elettorali, per i palazzi affittati a peso d'oro, per le spese militari, per la TAV , per le opere inutili, ecc ecc ... FACCIAMO QUESTA RICERCA E PUBBLICHIAMOLA che mi sono rotto di sentire questi pseudo-giornalisti parlare di italiani popolo di evasori evasori evasori.... STO DICENDO SUL SERIO , MI APPELLO AGLI AUTORI DEL BLOG DI FARE QUESTO RAPPORTO INSIEME.

Ernesto F. Commentatore certificato 11.04.12 08:50| 
 |
Rispondi al commento

...ma che faccia da paniz
..caro il mio bel pensionato d'oro, pagare le tasse in italia è come pagare il biglietto sulla nave di capitan skettino !!!!!!

ina ghigliot 11.04.12 08:36| 
 |
Rispondi al commento

L evasione non si combatte con le marchette della GDF si combatte con accordi interbancari per ridurre la percentuale su l uso della carta di credito pensi che neanche il teatro la vuole per quanto gli costa l operazione studiando un modo di scarico da parte del utente finale di quanto spende in un anno cosi gli scontrini tutti li pretendono tranne chi va a mignotte regolarizzare la prostituzione cosi si tolgono soldi alla mala vendendo marijuana nelle farmacie o nei vinai cosi togli soldi alla mala
Ma no noi siamo ipocriti facciamo finta che la prostituzione non ci sia invece tanti centri di estetica sono solo coperture che per giunta evadono pure le tasse si può fare tanto ma mi pare che non si sta facendo nulla

Riccardo Garofoli 10.04.12 22:49| 
 |
Rispondi al commento

Il sistema è da malati di mente in valore assoluto non perchè fatto per non pagare le tasse. E bisogna riflettere sul fatto che il sistema è, più o meno, lo stesso in quasi tutti i paesi del mondo. All'estero, però, non si sono mai accorti della sua stupidità e quindi pagano regolarmente. Noi italiani, si sa, siamo diversi. Perchè devo pagare io, professionista, le tasse su un un onorario che mi viene pagato da un salariato con soldi che hanno già scontato le imposte dovute e quindi sono netti? Invito a riflettere sul fatto che il sistema proposto più volte da molti della deducibilità non verrà mai introdotto nel nostro paese per il semplice motivo che farebbe abbassare di un colpo le entrate fiscali. Provate a fare voi un semplice calcolo. Supponiamo un'aliquota fissa del 50%. Io guadagno 10.000 lordi che dedotto il 50% fanno 5.000 netti. Spendo 1.000 per vivere in spese varie, 2.000 li do ai medici e altri 2.000 all'avvocato. Se questi ultimi dichiarano tutto lo stato ha incassato 5.000 da me, 500 dai miei fornitori e 2.000 dai professionisti. Totale incasso = 7.500. Cosa succede se io deduco i 5.000 che ho speso dal mio reddito lordo di 10.000? Che pago il 50% su 5.000 invece che su 10.000 quindi pago 2.500. Allora lo stato incassa (sempre se gli altri pagano) 2.500 + 500 + 2.000 = 5.000. Morale 2.500 si sono volatilizzati. Ciao a tutti. Ah, dimenticavo...in alcuni stati degli USA, tipo il Texas, non ci sono imposte sui redditi ma solo sui consumi e sulla proprietà. E' su quella, infatti, e solo su quella (oltre che sui consumi) che si dovrebbero pagare le imposte e non ci sarebbe più evasione!

Arturo G., Genova Commentatore certificato 10.04.12 21:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

elminare i contanti, pagamenti solo con tessere magnetiche. infomatizzare tutte le imprese in modo che presentino bilanci analitici (fattura per fattura) e relativi incassi analitici (quando praticano la vendita o il servizio al dettaglio), dare la possibilità al privato di presentare la sua nota spese (mediante la stessa tessera magnetica degli acquisti), un cervellone che controlla in modo incrociato l'esistenza della transazione da ambedue le parti (sia per fatture che per scontrini)....di conseguenza invece di finanzieri che possono controllare solo le briciole, nessuna possibilità di farla franca per gli evasori.

pino pagani 10.04.12 20:53| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei rigraziare tutti i governi succeduti fino ad oggi per aver permesso agli Italiani di evadere le tasse grazie ad un sistema fiscale che neanche una mente malata avrebbe immaginato.
Ma soprattutto vorrei ringraziare il governo Monti, che grazie alla sua opera, sta facendo in modo che gli Italiani possano ancora una volta EVADERE ..... non le tasse, questa volta.... ma evadere dall'Italia, ovviamente lasciando tutto ciò che avete costruito... ma ancora una volta cari Italiani potrete EVADERE !!!

mat 10.04.12 20:17| 
 |
Rispondi al commento

Tanto x la cronaca: ecco cosa fanno i giudici contro o grandi evasori. Li assolvono!!! E i fessi come noi che lavorano pagano anche x loro! Sig. Tinti lei è un mantenuto privo di credibilità.
AGNELLI TOMBALI - LA CORTE D’APPELLO RESPINGE IL RICORSO DI MARGHERITA: L’ACCORDO FIRMATO CON LA MADRE È VALIDO, E L’EREDITÀ DELL’AVVOCATO NON DOVRÀ ESSERE DISSEPOLTA DA PARADISI FISCALI E INCASTRI AZIONARI - LADY DE PAHLEN SI DOVRÀ ACCONTENTARE DELLE CENTINAIA DI MILIONI € (PIÙ IMMOBILI, QUADRI ECC) CHE LE SONO STATI ACCORDATI NEL 2004 PER LEVARLA DI TORNO E DARE LA FIAT A “YACHT” ELKANN - I SUOI AVVOCATI: “ASPETTIAMO LA MOTIVAZIONE. SE NON CI CONVINCE, IMPUGNEREMO IN CASSAZIONE”…

Virginia Wolf 10.04.12 20:11| 
 |
Rispondi al commento

caro Tinti ma che fai il finto tonto ? non lo sai che il governo Monti (votato da nessuno) sta semplicemente legiferando in modo che l'evasione sia LEGALE? non lo sa Tinti che ha esentato le banche dal pagamento dell'IMU giustificandolo con il fatto che le banche sono ENTI MORALI !!! Le stesse banche che hanno ricevuto 1 miliardo di euro al tasso del 1% dalla comunità europea (nostri soldi, nostre tasse) e che poi le banche hanno prestato allo stato, ovvero a noi, (attraverso l'acqusto di buoni del tesoro) con un tasso del 5-6 %. Quindi le banche hanno preso i nostri soldi all'1% e poi ce li hanno ri-prestati al 5-6% guadagnando circa 120 milioni di euro l'anno (4 mega finanziarie, e quasi quanto l'evasione totale denunciata da Tinti).
Come si fa poi a dire che questo governo è meglio degli altri, l'unica differenza è che non l'ha votato nessuno e che ha clientelismi più il alto, tanto in alto che sarà difficile per noi comuni cittadini avere una giustizia fiscale.

mat 10.04.12 19:48| 
 |
Rispondi al commento

l'italiano medio è quello che paga più tasse procapite nel mondo .... l'evasione è dettata dalla disperazione , dalla oppressione fiscale , è ora di finirla con la caccia alle streghe non siamo nel medioevo.... i veri ladri sono i politici , i manager che si arrogano stipendi milionari , le banche , i grandi imprenditori come Berlusconi , la Marcegaglia , Marchionne e i giornalisti che non sanno che le entrate tributarie sono di 450 miliardi l'anno e non di 45 ....

Ernesto F. Commentatore certificato 10.04.12 19:48| 
 |
Rispondi al commento

Si vede che tinti come tutti i benpensanti e benscriventi non hanno mai lavorato veramente... E' facile parlare con la pancia piena e senza i pensieri di un artigiano che deve pagare lo stipendio a 4 operai... invece di sputare sentenze riduciamo gli sprechi, caro magistrato gli evasori non sono tutti uguali: chi gira in Ferrari dichiarando 10000 euro all'anno andrebbe messo a morte, ma chi "evande" 100 euro per mandare avanti la ditta e' un disperato; 40 anni non son bastati a farle capire il mondo del lavoro...

mario 10.04.12 19:40| 
 |
Rispondi al commento

Gentile Sig TINTI
io ho fatto per 40 anni l'imprenditore.
se Lei lo faceva per 4 anni avrebbe una visione diversa del tema di cui parla.
a me sembra che tutto quello che incassa lo STATO o la Repubblia Italiana provenga per il 95% dalle TASSE visto che lo stato incasssa piu o meno 450.000.000.000 di €uro come fa ad incassare solo 45.000.000.000 ?? (MANCA UNO ZERO) considerare che in italia vivono 60.000.000 milioni di persone pagano 7.500 €uro procapite dei lattanti e faciulli agli ultra novantenni.
Saluti

RobinTass 10.04.12 19:30| 
 |
Rispondi al commento

Una cosa molto più sensata, comoda, economica ed efficace da fare rispetto alla deduzione delle spese sarebbe quella descritta nel sito salviamolitalia.com o nel sito dell'aduc per esempio in questo articolo: http://www.aduc.it/articolo/moneta+elettronica+pubblica+alcuni+chiarimenti_19929.php

nessun tracciamento delle transazioni, in questo modo, come Giustamente teme avverrebbe (e avverrà) altrimenti, senza contrastare nemmeno seriamente l'evasione.

stefano mangini (efraim) Commentatore certificato 10.04.12 19:11| 
 |
Rispondi al commento

EVASIONE ZERO ed aumento REDDITI NETTI

Bisogna rendere DEDUCIBILI e non detraibili tutto ciò che spendiamo dalla cosa più utile a quella più superflua.
Quali gli effetti?
Consentendo la deduzione di ogni spesa tutti, ma proprio tutti sono interessati ad ottenere il documento contabile e quindi si otterrebbero i seguenti effetti:
- Totale automatica eliminazione dell’evasione;
- Aumento dei redditi netti medio dal 40 al 100% (soprattutto per quelli inferiori ai € 2-3.000)
- Liberare la Guardia di Finanza da una enorme mole di lavoro e quindi riduzione della loro spesa;
- Incremento dei consumi: chi più spende (nei limiti del proprio reddito lordo), più aumenta lo stipendio netto;
- eliminare un sacco di adempimenti e leggi che incasinano la vita ai cittadini ed anche alle aziende per tentare di combattere l'evasione (ad esempio di recente i pensionati sono stati costretti ad aprire dei c/c, i commercialisti che devono fare da segnalatori di riciclaggio anziché fare il loro mestiere, ecc)

Ma bisognerebbe impazzire con tutti gli scontrini?! No, con la tecnologia di oggi si può.
Partendo dalla tessera sanitaria e codice fiscale che tutti noi abbiamo dotarla di un chip più evoluto di quello attuale che non solo serva a stampare il ns. codice fiscale sullo scontrino, ma memorizzi ogni transazione sul chip.
Agli inizi dell’anno successivo si va dal CAF (Centro Assistenza Fiscale, sindacato, patronato, commercialista) e si scarica tutti i dati sul loro computer ed in automatico si compila la dichiarazione dei redditi.
Nello stesso tempo ad ogni emissione di scontrino vengono inviati i dati del ns. acquisto all’elaboratore centrale del Fisco in modo che possa successivamente fare una verifica immediata della dichiarazione dei redditi presentata dal contribuente.

Ovviamente soprattutto nella fase iniziale di trapasso dall’attuale sistema fiscale a questo proposto sarà necessario rimodulare alcune aliquote irpef/irpeg e forse anche le aliquote iva (ai tecnici i calcoli)

DANIELE P. Commentatore certificato 10.04.12 18:36| 
 |
Rispondi al commento

cavolate,le tasse si pagano su tutto,pure per i morti,..come giustamente dicevano altri,dalle sigarette al parcheggio..su tutto ci sono tasse,cmq per capirci,il pensionato da 600 euro al mese, che va a pitturare una ringhiera per 100 euro è un dannato evasore(tacci sua)..sanzionatelo con ferocia..(ironicamente)..peccato che, se non ci fosse,l'anziana del 4 piano che prende 850 al mese dovrebbe chiamare un'artigiano,il quale eseguito il lavoro(alla veloce quasi sempre)gli sparerebbe un bel fatturone da 300 euro piu iva,causandole un tracollo finanziario per il mese in corso,o probabilmente lascerebbe la ringhiera arrugginita..insomma un'aspetto dell'evasione è il lavoro nero..ma su 1000 che lavorano in nero,quanti potrebbero essere messi in regola dal baretto,o dalla piccola impresa di pulizie, con i costi che ci sono?lo stato li debella..ma poi questi che fanno?magari un 50 enne che campa pulendo giardini in nero..a prezzi modici,che fa dopo?..si spara per la gioia dell'inps che gli ciulla i contributi versati?il discorso cmq è complesso..se guadagno 100 euro in nero poi che ne faccio?li spendo,na pizza..sigarette,il portapacchi alla bicicletta...soldi che circolano,con tanto di iva sul prodotto incassata dallo stato,ma se la signora del 4 piano non pittura la ringhiera,quei 100 rimangono nel cassetto..e non gira nulla..senza contare che magari a parte dai 100 dovro comprare lo smalto la cartavetro ed un pennello..non ci vuol molto a capire che se il fisco spazzola via tutto dalle tasche della gente,poi chi spende?calano i consumi?..e te credo..poi chiudono le attività ecc ecc..penso che a sto punto sarebbe meglio un bel default..azzerare il piu possibile,,tanto è solo carta,le cose rimangono

ex artigiano alle prese col fisco 10.04.12 18:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LE ENTRATE TRIBUTARIE IN ITALIA SUPERANO I 400 MILIARDI .... 45 MILIARDI LI PUO' AVERE IL PORTOGALLO O LA GRECIA !!!!! IL DEBITO PUBBLICO SI PUO' RISANARE SOLO ELIMINANDO GENTE INCOMPETENTE CHE PRENDE MIGLIAIA DI EURO AL MESE PROPRIO COME QUESTO EX-MAGISTRATO-SCRITTORE-GIORNALISTA CHE SPARA FESSERIE GRANDI COME UNA CASA !!!!

Ernesto F. Commentatore certificato 10.04.12 15:48| 
 |
Rispondi al commento

spiace dirlo, ma il dott. Tinti sbaglia.
I cittadini italiani NON pagano 45 miliardi l'anno, ma ne pagano 420 di miliardi (dati della ragioneria generale dello stato).
Il che vuol dire che, nonostante l'evasione, lo stato italiano incassa 420 miliardi di Euro l'anno, con una media di 7000 euro per cittadino italiano (compresi i neonati).
Per fare un paragone, la repubblica federale tedesca incassa soltanto 5900 euro per cittadino tedesco.

mailinutile 10.04.12 15:32| 
 |
Rispondi al commento

Ma il denaro cos'è se non un mezzo di scambio del frutto del proprio lavoro? Allora per tagliare la testa al toro bisognerebbe eliminare il denaro come mezzo di scambio.. cosa rimane? il proprio lavoro... dev'essere questo il metro non il denaro... il denaro è troppo corruttibile e quel che è peggio si può rubare.. si può impostare una società in questo modo.. basta organizzarsi e i ladri non avrebbero più ragione di esistere...

alfredo 10.04.12 15:25| 
 |
Rispondi al commento

Ecco, bravo Sig. Tinti, incominciamo da chi ha 500.000,00 Euro in banca e va in giro con una ferrari ma dichiara 15.000,00; incominciamo da chi evade 1.000.000,00 di imposta e paga il 5% (che vergogna). Tuttavia pensiamo anche a chi guadagna 1.200,00 Euro al mese e che se evade 500,00 o 1.000,00 Euro l'anno lo fa solo perchè deve mantenere una famiglia con moglie e due figli e non arriva a pagare bollette, bollo auto, canone rai, tasse e altro: se quest'ultimo evade 500,00 euro e viene scoperto ne deve pagare 600,00; chi invece evade 1.000.000,00 ne paga 50.000,00, non c'è che dire,il fisco italiano è davvero equo e giusto.
Perchè chi evade 1.000.000,00 di Euro la fa franca? Possibile che la guardia di finanza e l'agenzia delle antrate non abbiano quasi mai scoperto chi dichiara redditi bassissimi e possiede immense ricchezze? C'è chi fa 50 visite al giorno (in nero) con entrate giornaliere di 12.500,00 euro e non paga un euro di imposta: com'è possibile? io la risposta la conosco e mi auguro la conosciate anche voi.
Conclusione. Non prendiamocela con il piccolo imprenditore o professionista che se evade 500 o 1000 Euro l'anno lo fa perchè non riesce ad arrivare a fine mese (lo stato pretende circa il 60% dei suoi guadagni, un vero furto): concentriamo la nostra attenzione a chi ha un conto di 1.000.000,00 o 10.000.000,00 di Euro in banca e possiede immense richezze dichiarando 15.00,00 euro l'anno e domandiamoci come mai non sono stati scoperti ..... io la risposta la conosco.
Saluti

Pietro O., Vasto Commentatore certificato 10.04.12 15:10| 
 |
Rispondi al commento

E il bello è che lui si chiede come mai non si riesca e recuperare l'evaso? Ma secondo lui chi dovrebbe farlo? Non lui e la sua procura che ha assolto tutti gli impuati dal prestito convertendo? O che non ha creduto alla mamma di Lapo che gli ha portato le prove del nero mai dichiarato?
Come mai non si riesce si chiede Tinti? Io lo chiederei a lui... Fagli rispodere dal blog Beppe, i casi sono due o è incapace lui o è un venduto.
Vergogna!

virginia wolfi 10.04.12 14:43| 
 |
Rispondi al commento

Bruno Tinti faccia allora il suo dovere, invece di assolvere sempre la sua industria torinese da ogni malefatta fiscale. Se la procura di Torino avesse fatto il suo dovere e condannato la famiglia reale a restiuire alle casse delle Stato tutte le tasse evase e finite all'estero, noi tutti saremmo più ricchi e pagheremmo meno tasse.

virginia wolfi 10.04.12 14:28| 
 |
Rispondi al commento

Alcuni giorni fa mi sono incastrato in una discussione con un collega che credevo, mal me ne incolse, animato da buoni e onesti ideali. Al punto che ho parlato apertamente di alcuni pochi immobili di cui sono comproprietario insieme a mia madre e mia sorella e delle difficoltà enormi che abbiamo per mantenerli, soprattutto ora che la pressione fiscale è diventata fortissima e gli affittuari sono diventati insolventi, ma non lasciano l’immobile (di tipo commerciale), costringendomi ad adire costose (ed inutili) vie legali.
E’ ovvio che alle spalle di questa situazione vi sono contratti perfettamente in regola, sui quali vengono (e lo sono sempre state) pagate tutte le tasse possibili (bolli, ICI, IRPEF, imposte di registro annuali, ecc.), e tutte le spese di manutenzione, assicurative e condominiali.
Il mio interlocutore ha immediatamente obiettato, con sorrisino ironico, che non era possibile che noi fossimo in sofferenza. Ho capito presto che dava per scontato che noi evadessimo totalmente le tasse in virtù di affitti in nero. Alle mie ovvie rimostranze ha iniziato allora a dire che siamo (fiscalmente) mal consigliati, e ha iniziato a snocciolare tutti i modi per non pagare le tasse, per affittare in nero, per cacciare gli inquilini che non pagano (e in che modi!!!).
Insomma, ancora una volta mi sono trovato nella condizione di sentirmi prima dare del ladro e poi, constatato che sono onesto, del fesso!!

Francamente, per dirla alla Forrest Gump, “sono un po’ stanchino” di questa situazione. Ma mentre Forrest voleva tornare a casa, io me ne voglio andare via di casa, cioè dall’Italia!!

Alessandro Becattini 10.04.12 14:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma sig. Grillo
non sa più chi ospitare nel suo blog? Tinti?
Controlli meglio.
A più avanti. Tinti? Ma va da via 'l cul!
Massimo

Massimo Francese 10.04.12 13:46| 
 |
Rispondi al commento

BOSSI SI E' DIMESSO ?

E CHI SE NE FREGA.....

Maroni vuole fare pulizia?

E CHI SE NE FREGA.....

Si è dimesso il trota ?

E CHI SE NE FREGA.....

La base è in rivolta ?

E CHI SE NE FREGA.....tutta gente pronta a rivotare questi pagliacci deficienti SPESSO UGUALI AI LORO VOTANTI.

HANNO RUBATO PER 20 ANNI ? SI

SI SONO ALLEATI CON IL PIU' GRANDE MAFIOSO CHE LA REPUBBLICA ITALIANA ABBIA MAI CONSCIUTO ? SI

HANNO RUBATO E SONO STATI CONDANNATI PER TANGENTI ? SI.

SONO DI FATTO QUELLI DELLA LEGA ASSIEME A TUTTI GLI ALTRI PARTITI DEI MAFIOSI ? SI

ALLORA TUTTI DEVONO ANDARE A CASA RENDERE TUTTI I SOLDI RUBATI STIPENDI E PENSIONI COMPRESI E VADANO A LAVORARE, CHI NON RIESCE A FARLO PUO' SEMPRE CHIEDERE L'ELEMOSINA CON LA SCIMMIETTA ACCANTO LUNGO LE STRADE.

ANCORA QUALCUNO LI VOTA ? SI PURTROPPO BISOGNEREBBE SCOVARLO E MANDARLO A VIVERE IN UN ALTRO PAESE.

RESTEREMO IN 6 7 MILA PERSONE IN TUTTA LA NAZIONE? MEGLIO POCHI CHE UNA MASSA DI DEFICIENTI CHE RAGIONANO CON I PIEDI !

Pietro T. Commentatore certificato 10.04.12 13:36| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bruno Tinti con 10.000 euro al mese sei nel paese dei balocchi, la maggior parte degli italiani deve fare ii conti della serva perché davvero oramai siamo ridotti allo status di servi spremuti come limoni. Quando si ha a che fare con un 70-75% di tassazione, nella mia umile opinione, si tratta di servitù. Concettualmente si tratterebbe di servitù e non rapporto tra persone libere anche per tassazioni del 10 o 20%. Infatti a prescindere dalla percentuale, da una parte c'è sempre uno che comanda ed espropria, dall'altro uno che paga ed ubbidisce. Il rapporto è indiscutibilmente egemonico e non contrattuale. Ma per comodità assumiamo che la servitù parta dal 50.1% di tassazione in su e vada man mano intensificandosi. Bene: metti l’iva al 21% (presto al 23%) dalla quale non scappa neanche l’evasore totale, e aggiungi il 23% di aliquota minima, siamo già al 44%, basta un qualunque balzello, a scelta tra le decine di migliaia che ci sono imposti gentilmente per il benessere della comunità, così da aggiungere un altro 7% e superare il 51% diventa facile come bere un bicchiere d'acqua. Il problema però è che a quel 44% di base si aggiungono come minimo altri 25 punti percentuali per arrivare a livelli che sono veramente da follia. Ma di cosa parliamo, per favore si astengano dai commenti chi lavora nel pubblico settore poichè le loro tasse sono solo una finzione di bilancio con cui lo stato se le toglie da una tasca e se le intasca dall'altra presi comunque dal settore privato (imprenditori e lavoratori privati).

Nicola Albano 10.04.12 13:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

nel blog c'è l'invasione degli ultracorpi !

gente (nick) che in una frazione di secondi posta
in modo differente e contrario i concetti !

sembra fantascienza , invece è triste realtà!
oppure "fantascemenza" !!!

mah!

Lenin eterno (l'unico), Roma Commentatore certificato 10.04.12 13:14| 
 |
Rispondi al commento

(null)

Danilo Pinducciu 10.04.12 13:03| 
 |
Rispondi al commento

Ah, già, questo vuole azzerare il debito........
farcelo pagare a noi,come al solito....và a ciapà i ratt

Alina F., Varese Commentatore certificato 10.04.12 13:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

problemi con l'applicazione dell'IMU,ma come, questo governo dei supertecnici laureati alla bocconi non è
capace di regolamentare una tassa?
governo dei burattinai,ecco cos'è!

pericle 10.04.12 12:58| 
 |
Rispondi al commento

5*****5*****5*****5*****5*****5*****5*****5*****5

L'intervento di Beppe Grillo ieri sera a piazza S. Oronzo a LECCE, VERSIONE INTEGRALE !!..appena finito di caricare.

http://www.youtube.com/watch?v=V3g3JR0J_t4&list=UUt2trbhfcflKGEsaWAslLUA&index=1&feature=plcp

5*****5*****5*****5*****5*****5*****5*****5*****5

Toni Albano 10.04.12 12:51| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Limitare l'uso del contante ancora ?! A quando il guinzaglio.

Nicola Albano 10.04.12 12:48| 
 |
Rispondi al commento

spread a 390 borsa a -2.40,stanno preparando la nuova
manovra,in cosa consisterà?guardatevi i miei commenti
precedenti al riguardo.

pericle 10.04.12 12:46| 
 |
Rispondi al commento

Dall'inizio della crisi, in poco più di 2 anni sono spariti dall'Italia 457 miliardi , sono andati agli speculatori.

Quindi, di quale tipo di giustizia sta parlando il sig. Tinti ?

Quale ragionamento del fumo sta facendo ?

Preferirei pensare che parli ( purtroppo ) NON sapendo certe cose , quindi , diciamo così in buona fede... e tanta....potrei essere anche però maligna e pensare invece che le sappia e , volutamente taccia.


Alina F., Varese Commentatore certificato 10.04.12 12:44| 
 |
Rispondi al commento

Preparata e Coraggiosa,
...la vedrei nel M5S.

http://www.reset-italia.net/2012/04/06/lidia-undiemi-idv-orlando-di-pietro/

anib roma Commentatore certificato 10.04.12 12:43| 
 |
Rispondi al commento

Voglio una legge ke regolamenti l'attività dei partiti (bilanci, entrate /uscite)
voglio ke venga diminuito DRASTICAMENTE il finanziamento pubbl. dei partiti
voglio ke i partiti RESTITUISCANO quanto incassato e non speso dal '94 ad oggi

IDV COMPRESO
IDV COMPRESO

qui O pensiero unico o censura Commentatore certificato 10.04.12 12:42| 
 |
Rispondi al commento

basta prendersela con il trota,altrimenti da sfruttatore
lo farete diventare vittima,mai sentito il detto: a nemico
che fugge ponti d'oro?
mio nonno diceva sempre:
ANCHE UN FIGLIO COGLIONE E' PUR SEMPRE UN DONO DI DIO.

pericle 10.04.12 12:39| 
 |
Rispondi al commento

perchè l'italia è ridotta in queste condizioni?
forse perchè gli italiani sono un popolo di furbi?
mio diceva sempre:
A QUESTO MONDO ESISTONO I FURBI E I FURBI CHE FOTTONO
I FURBI.

pericle 10.04.12 12:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I complottisti visionari affermano che il petrolio
sia " inesauribile !" - solo da questo postulato si evince quanto siano attendibili tali personaggi !

Ieri sera ho visto su rai2 un film tedesco :
« il triangolo delle Bermude , mare del nord »
molto bello e istruttivo. Ecologista, dimostra la
continua ricerca delle risorse energetiche anche a
rischio dell'ecosistema. Da vedere.

In sostanza, l'aumento del carburante è stato fatto per far CALARE I CONSUMI !
Perchè la spesa per tali prodotti pesa sulla bilancia commerciale !

è facile da capire, eh! (so benissimo che va incidere su tutti i beni che viaggiano con l'autotrazione e persino con l'agricoltura in generale, ma se finisce il petrolio senza le fonti alternative si ritorna all'asino e ai cavalli in un nanoSecondo! Ve li immaginate i tir tirati da somari in autostrada??? )


Una grandissimo VAFFANCULO BUROCRATICO al monarca burocratico Napolitano e al contabile del re burocratico Monti, gridiamolo insieme come un mantra!
Politica proporzionale: si pagano i politici a prestazione e in porporzione alle ore passate in Parlamento e solo se ci soddisfano e così deve valere per il resto della marmaglia dirigenziale concorsuale di questo merdoso paese!

mario mario Commentatore certificato 10.04.12 12:25| 
 |
Rispondi al commento

DA LA REPUBBLICA.IT

Dopo l'addio allo stabilimento di Avellino, il gruppo Fiat presenta nuovi mezzi e annuncia nuovi impegni in Sud America. Marchionne ha incontrato la presidente Cristina Kirchner: "Svilupperemo un centro di eccellenza per la produzione e l'export di macchinari agricoli"

Speriamo che vengano in Italia le produzioni di auto tedesche e giapponesi almeno avremo auto migliori e stipendi più alti e soprattutto imprenditori più seri che investono e non prendono solo contributi per spartirseli in benefit e compensi a manager ed amministratori per poi mettere tutti in cassa integrazione e spostare all'estero le produzioni e tutto il know how. Il popolo italiano esiga che agli aiuti di stato alle imprese corrisponda un vero impegno e non solo una tangente per i politici corrotti.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 10.04.12 12:25| 
 |
Rispondi al commento

Se Berlusconi avesse fatto il dieci per cento di quanto fatto da Monti, avremmo le barricate in tutte le città d' Italia.

essere invece affamati da Monti e soci , è un pregio ed un vanto

Renzo Fario Commentatore certificato 10.04.12 12:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma la lega non era nel PDL partito dei ladroni?
Belin...e adesso che vi hanno scoperto vi lamentate?
Tenevate per anni il sacco al ladro di Arcore e adesso che siete andati via credevate di non aver la mani sporche di marmellata!
Vi debbono tagliare i viveri,niente contributi!
I contributi vanno dati alle famiglie in difficoltà!
Ai cassintergati ai disoccupati,a coloro che sono in condizioni di povertà che debbono andare alla Caritas per un piatto di minestra.
Caro Monti e cari ladroni venderemo cara la pelle,oramai è finità la politica liberistica(di rubare a vostro piacimento)gli italiani stanno aprendo gli occhi e la miseria farà la sua parte.
Okkio!Vi veniamo a prender ovunque voi siate!

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 10.04.12 12:16| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento


Lidia Undiemi lascia l’Idv:

"Di Pietro e Orlando, dite la VERITA' ai cittadini sulla finanza".!!!

...magari averla nel M5S.

http://www.reset-italia.net/2012/04/06/lidia-undiemi-idv-orlando-di-pietro/

anib roma Commentatore certificato 10.04.12 12:14| 
 |
Rispondi al commento

L'evasione e la corruzione sono due grandi problemi dell'Italia, assieme alla malavita organizzata. I primi due (e in parte il terzo) però potrebbero essere contrastati con l'abolizione della carta moneta. Oltre a Bruno Tinti, anche alcuni membrti del forum M5S hanno proposto l'abolizione della carta moneta. E la tecnologia è sufficientemente matura. I costi poi sarebbero pochi o nulli. I vantaggi enormi. Lo Stato dovrebbe solo preoccuparsi di fare delle ottime leggi per arginare il potere della Banche ed evitare il controllo delle persone (il controllo di illeciti deve essere fatto solo dalle autorità competenti).
Ora poi si possono proporre leggi di iniziativa popolare a livello europeo. Perchè non proporre a livello europeo l'abolizione della carta moneta? Paesi come Italia, Spagna, Portogallo e Grecia si riprenderebbo di certo. E si eviterebbero scene strazianti come quella dei bambini Greci che muoiono o svengono per la fame.
Perchè non proporre tale legge? Il M5S potrebbe farlo! Il M5S è diverso, è megliore! Dimostriamolo!

bulba peppe 10.04.12 12:13| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

molti confondono il debito pubblico con le banche!
il pensiero comune è "Monti vuole salvare le banche"

a parte che mette in evidenza l'aspetto antiMonti in chiave " massacratore di poveri per dare ai ricchi"...ma nella sostanza cosa è davvero accaduto?

nessuno ricorda più del salvataggio del TRE-monti
(quello tiplo) quando deviò nelle banche una certa
quantità di denaro dalle finanze dello Stato?
Quello Stato che SIAMO TUTTI ! dalla benzina alle sigarette al pane al latte alla frutta etc etc !

nessuno RICORDA PIU' UN CAZZO, EH!

bravi bravi ! coglionazzi!


Peccato che in tutto questo discorso si tace il fatto grave che grandi banche italiane (Montepaschi, Unicredit, Bpm, Credem e dulcis in fundo Intesa Sanpaolo ) hanno evaso dal 2005 al 2007, ma si sa che è facile prendersela con ”i comuni mortali”.

Inoltre, mai e poi mai voler concretamente introdurre una tassazione flat del 20 o del 25%; la soluzione è sempre quella di tartassare e d’introdurre doppie tassazioni. Prima abbassiamo drasticamente le tasse così non ci sono più scuse per evadere e poi puniamo chi evade.

Poi il solito discorso dei soldi recuperati è relativo, allora si potrebbe pensare di aumentare le tasse al 70% così se tutti pagano ci sarebbe enormi entrate....Perché mai uno che guadagna 1000 euro deve darne 500 allo stato (poi a vedere dove vanno)?

Eliminare il contante? Fino ad un certo punto! A qualcuno non è mai venuto in mente che se un domani il contante non esistesse più e la moneta fosse solo elettronica, questo potrebbe essere l'inizio di una vera e propria dittatura finanziaria?

Rage ForOrder 10.04.12 12:11| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tadahhhhh

l'effetto del miliardino di Draghi è finito.

Ragazzi fate un po' di iperventilazione che ora l'immersione nella merda sarà totale.

saluti elvetici

P.S: Purtroppo posso solo dire. CVD

Fernando Vehanen, Helvetia Commentatore certificato 10.04.12 12:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stavo guardando una trasmissione su "La7" in cui si parlava di case e tasse (l'IMU, in particolar modo); le testimonianze di chi era in studio e di chi inviava le e-mail non erano affatto singoli casi, situazioni straordinarie o particolari: l'esosità della tassa è tale che moltissime famiglie si troveranno nell'impossibilità di pagarla o di dover scegliere tra il doverla pagare od il sopravvivere (mentre la Chiesa, le fondazioni bancarie ed altri super-beneficiati, ne saranno benevolmente esentati): per tirare il collo alla povera gente, non serviva un governo "tecnico", ma bastava una ben organizzata banda criminale, che, con un "aggio" adeguato, avrebbe raggiunto i medesimi risultati (facendoci risparmiare pure i costi di Strozzitalia)....

Cos'e pazz'...........

harry haller Commentatore certificato 10.04.12 12:08| 
 |
Rispondi al commento

che omme e merda del sud l'autista che ha filmato il passaggio di 50/100 euro al figlio di Bossi per poi tirar fuori il filmato al momento giusto o vender il servizio a qualche giornale!!

Renzo Fario Commentatore certificato 10.04.12 12:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sig. Tinti, sono Cristian da Torino.
Non so se lo sa, ma un'avvocato di Cagliari ha denunciato lo Stato Italiano nella persona del Presidente Napolitano, Monti e il Governo per avere consegnato lo Stato Italiano e svuotato la sua Costituzione a entità sovranazionali che sono Private e regolamentate non certo da strumenti democratici, delle quali Monti ha fatto parte o ne fa ancora parte.
LA PREGO non lasciamola da sola e uniamoci a quest'avvocato nella denuncia per fare partire lo stesso meccanismo accaduto in Islanda.
Può verificare se è possibile fare partire da ogni capoluogo Italiano la stessa denuncia???
SI PUO' FARE...non LASCIAMOLA DA SOLA!!!

UN ABBRACCIO E BUON LAVORO!!!
Cristian

http://www.nocensura.com/2012/04/un-avvocato-di-cagliari-denuncia-monti.html

Cristian Firmini, Perosa Argentina Commentatore certificato 10.04.12 12:06| 
 |
Rispondi al commento

Lo Stato burocratico italiota è un EVASORE LAVORATIVO per 200 miliardi di redditi da lavoro dipendente non eseguito (centinaia di migliaia di assenteisti, funzionari corrotti, politici, sindaci, assessori corrotti, ignoranti, incapaci, collusi etc etc.) e 300 miliardi l'anno per redditi da capitale frutto di furti pregressi in salsa Cirino Pomicino (btp bot, cct, bund, ctz, bond americani, bond cinesi, buoni rumeni, russi, fiat, enel argentina, buoni postali....)

mario mario Commentatore certificato 10.04.12 12:06| 
 |
Rispondi al commento

la Lega è solo sfiorata dagli scandali e fino adesso lo scandalo imputatogli è solo riguardo a piccoli rimborsi per la benzina e cosucce varie, cosa da ridere nei confronti di milioni di euro spariti nei paradisi fiscali e nelle case di lusso acquistate dagli altri.

Renzo Fario Commentatore certificato 10.04.12 12:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lega ladrona... ma sempre meno degli Altri!

Fa male vedere scenette penose in cui un pò di soldi del finanziamento pubblico sono usati in modo improprio!

Ma sono convintissimo che tutto questo oggi accada perché la Lega è nel mirino di giudici politicizzati (quel genio di Woodcock c'è sempre, eh?) che sono telecomandati da politici del Sud che difendono il diritto del Sud a essere l'unico mangiatore autorizzato...

Giustissimo che i colpevoli se ne vadano, ma insieme con i maneggioni di tutti gli altri partiti!

Ricordo bene Di Pietro con le scatole da scarpe zeppe di soldi e poi con le sue strane fondazioni che incassano al posto del partito...

Ricordo anche tutti gli altri, da Fini a Scaiola..

E comunque mi sembra sempre meno immorale la Lega che consuma i soldi del finanziamento pubblico in modi anomali, rispetto ai soldi spaventosi elargiti ai politici siciliani (40.000 euro al mese!) senza giustificazioni!

Chi aveva interesse a filmare con microcamera installata nell'auto, tutti i comportamenti del Consigliere Regionale Renzo Bossi, per poi divulgare le registrazioni ad un settimanale, ... e non per poche lire : il comportamento di questo autista sudista è da ritenersi profondamente disgustoso.

Renzo Fario Commentatore certificato 10.04.12 12:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe Grillo ieri sera a Lecce, video versione integrale!!

http://www.youtube.com/watch?v=V3g3JR0J_t4&list=UUt2trbhfcflKGEsaWAslLUA&index=1&feature=plcp

Toni A. 10.04.12 12:02| 
 |
Rispondi al commento

MENTRE IL BANCO PERDE, LA...

Per la serie: quando le parole nascondono una fregatura:

Padoa Schioppa: "Le tasse? Bellissime. Un modo civile di contribuire ai servizi"... della casta.

L'IMU, ad esempio, sarà la tassa che rafforzerà chi verrà esentato dal pagarla.

Saranno loro, piano, piano, ad appropriarsi degli immobili di chi la pagherà.

Le banche avranno un gran da fare... nel recupero di beni mobili prima e immobili dopo.

Aspettare per credere.

BANCA VINCE.

By Gian Franco Dominijanni



C' è evasione ed evasione, spero che il video non faccia una unica fascina.

Tra le "piccole" partite IVA ci sono evasori al 100% che sono alla disperazione,
lavorano *gratis* per parte dei clienti e a fine mese devono letteralmente
chiedere cibo ai genitori ... ai quali Monti e la pazza hanno decurtato la
pensione.

uiytbrs y., roma Commentatore certificato 10.04.12 11:52| 
 |
Rispondi al commento

Ho perso ogni speranza...........partiti tutti uguali, alta densità mafiosa generalizzata, leggi fatte espressamente per favorire amici e se stessi, leggi fatte e non applicate, persone divise come allo stadio ( tifoseria politica)che litigano e si dividono anche contro i loro interessi. Questa miscela preparata da anni non porterà a nulla di buono per il popolo. Unica speranza Un comico
Popolo italiano vergognati popolo di deleganti vergognatevi.vI STATE FACENDO SALVARE DA CHI VI HA MESSO IN QUESTA SITUAZIONE, ma cosa sperate?? illusi.
Ultima speranza 5 stelle Ricordate ultima speranza. Grazie Beppe

mario mario 10.04.12 11:48| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Scrivo una cosa.
Vi prego, non accusatemi adesso di essere leghista o altro, ve prego.

Va riconosciuto il fatto che i due collionazzi Bossi padre e figlio si sono dimessi, a differenze di tanti altri che sono ancora li!!!

Alessandro T, VICENZA Commentatore certificato 10.04.12 11:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando il bue dà del cornuto all'asino...

Tinti, se è vero che sono 400 o 450 (già i tuoi detrattori cominciano a sparare cifre diverse tra loro!!!) invece di 45 mld, correggi subito!

Ricordate la frase di Ceccherini (Il ciclone)" Dio esiste; mo' c'ho le prove"?

Mo' io c'ho la prova che questo blog è infiltrato da chi vuole mandare a puttane tutto il lavoro di Grillo e Co. con il preciso scopo di mantenere immutato il sistema attuale (non vedo e non leggo altre ragioni).

Comincia a diradarsi la nebbia e scorgersi all'orizzonte (molto vicino) che lo Stato non ha colpe; il problema sono gli italiani (il popolo); quelli che direttamente o indirettamente hanno guadagnato sulla pelle dei loro concittadini e che hanno chiamato a governarli coloro che avrebbero potuto mantenere intatti i loro privilegi.

Mauro ., Lugano Commentatore certificato 10.04.12 11:47| 
 |
Rispondi al commento

LE TASSE VANNO PAGATE AD UNO STATO DI POLITICI ONESTI

-----------------------------------------------------------------------------

Liberté, Égalité, Fraternitè, onestè

Nonno felice Bologna 10.04.12 11:46| 
 |
Rispondi al commento

Le tasse sono sacrosante quando servono a far FUNZIONARE UN PAESE, quando quello che paghi ti ritorna in TUTTI I SERVIZI di cui ha bisogno un PAESE per dirsi CIVILE...quando a pagarle sono TUTTI in proporzione al reddito, in una percentuale che non deve rasentare il furto e, SOPRATTUTTO quando la classe dirigente assunta a questo compito dal Popolo con Democratiche Elezioni...
LE RIDISTRIBUISCE PER I MOTIVI REALI PER CUI GIUSTAMENTE VENGONO RICHIESTE!!!

...ora guardando i fatti :
...Quelli che c'erano prima, Tutti nessuno escluso, l'hanno fatto???...Quelli che ci hanno imposto adesso lo stanno facendo???....

!!!STENDIAMO UN VELO PIETOSO!!!
anche se sarebbe più giusto funebre...

...Gli Amici Greci stanno così :
http://www.linkiesta.it/sanita-atene-grecia

...ORMAI...siamo in tanti...avanti il prossimo...

anib roma Commentatore certificato 10.04.12 11:45| 
 |
Rispondi al commento

oggi il tema in radio padania è...

"salvate il soldato ryenzo"

aggg si a questo lo prendeva il compagno Stalin

altro che foiba per lui e tutta la famighia delle mani lunghe.

me cago nel amore!

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.04.12 11:43| 
 |
Rispondi al commento

Caro Tinti giustamente come afferma qualcuno i suoi 40 ani di onorato servizio le avranno fruttato una pensione e quindi..
Per non essere di parte avrei un suggerimento da fare : Visto che lo stato sa' quanti soldi mancano alle casse .. e hanno dei dati precisi, proporrei di usare il 21/23% dei soldi dati hai partiti e hai giornali per pubblicizzare una campagna informativa con lo slogan : Piu' paghi meno paghi , riferito all'iva s'intende ! Quindi valutando gli storici di incasso si potrebbe proporre la giornata dell'Iva ,il mese dell'iva' e tutti gli introiti in eccedenza come merce di scambio potrebbere abbassare o togliere qualche tassa ( rifiuti Imu accise )cosi nel mio piccolo potrei contribuire al risanamento del paese ...
Oppure creare uno Scudo fiscale dell'iva con un minimo importo dove chi l'ha evasa puo' rimediare dai suoi peccati!! pena la sottrazione dei beni per il valore evaso ..
Qusto perche' se ha ragione Tinti nel giro di poco e non 10 anni si risanerebbe il debito o quantomeno lo riducerebbe .
Ho molti dubbi in merito pero' per equita' di opinione ...

christian 10.04.12 11:43| 
 |
Rispondi al commento

Scusatemi, perchè mai gli ITALIANI dovrebbero pagare le tasse quando poi i loro soldi i partitit TUTTI se li mangiano in auto, puttane, etc. etc. etc.???

SPIEGATEMI PERCHE' DOBBIAMO PAGARE LE TASSE, SPIEGATEMELO!!!!!!

Alessandro T, VICENZA Commentatore certificato 10.04.12 11:42| 
 |
Rispondi al commento

LE TASSE VANNO PAGATE AD UNO STATO DI POLITICI ONESTI

Edmond Dantès 10.04.12 11:39| 
 |
Rispondi al commento

Grazie ad un RE-coglione del blog ho scoperto che sono un

« evasore fiscale » ovviamente a mia insaputa , ora va molto di moda !

:D

considerato che ho dei contenziosi aperti con equitalia !
ma nun tengo manco un euro e sono incazzatissimo per stipendi e vari non riscossi !

oibò, potenza della rete, questa rete, che mostra come possa un poveraccio stare con i ricchi per sentirsi ricco...come la massa italiota votò un nanazzo malefico anni passati !

tutto iniziò negli anni 80 , quando una debolissima serietà ancora esisteva negli italiani. Prima che ci lasciasse Enrico Berlinguer. Mi autodenunciai , ripeto, mi AUTOdenunciai per PAGARE un'imposta, quella sui rifiuti .
Ebbene, tale imposta ancora mi "segue" come un cagnolino da salotto in un parco!
Dopo che non possiedo più immobili e le condizioni da redditi sono totalmente cambiate in peggio, quell'imposta è ancora viva ed è applicata sulla mia persona in relazione all'immobile non più in mio possesso.

In sostanza è come se fossi alla guida di una Ferrari nuova fiammante con
libretto intestato a me senza avere nessun reddito. Secondo l'AMA di Roma !

- quindi, secondo il COGLIONE RE su menzionato, dovrei essere incazzatissimo
con "equitalia" e con tutti coloro che danno la caccia agli evasori !

ma forse sta nel manico il problema. Io penso che sia nella TOTALE INCOMPETENZA di governanti del recente passato che non hanno mai curato questi problemi e cercato la soluzione logica. Del resto puttanieri mafiosi e coglionazzi secessionisti
che badavano solo al proprio orticello come avrebbero potuto risolvere ?


per finire il discorso siccome le nostre tasse vanno letteralmente a puttane cioe a pagare puttane e vizi vari ed innominabili dell'entourage.
IO DICO ANDATE AFFANCULO, E NON HO NESSUNA INTENZIONE DI PAGARE LE TASSE.

se volete mettete la tassa sui patrimoni, perchè è lì che finisce l'evasione.

MENTRE L'EVASIONE DI CENTINAIA DI PICCOLI IMPRENDITORI CHE TALI SONO SOLO PERCHE NON TROVAVANO UN POSTO DI LAVORO DIPENDENTE, E' SOLO UNA FORMA DI AMMORTIZZATORE SOCIALE, CHE SE VIENE TOLTO LI PORTA DIRETTAMENTE AL FALLIMENTO.

QUINDI VAFFANCULO MONTI E VALLI, CI AVETE ROTTO LE BALLE.

giorgio girolimoni, roma Commentatore certificato 10.04.12 11:22| 
 |
Rispondi al commento

Rimango sconcertato che nessuno commenti quanto ho qui sotto postato......

Per me siamo ai limiti di un esposto contro merda LIBERO, ma sembra non freghi nulla a nessuno....
Come è possibile???

Vi rendete conto di come stanno cercando di cancellarci???????


Vi prego, vi prego.
Aprite il link di seguito riportato per capire come la merda politica/media sta attaccando BEPPE.

Non voglio aggiungere altro perchè rischierei di diventare blasfemo......
Guardare per credere

http://www.liberoquotidiano.it/news/976957/Ecco-l-accordo-tra-i-partiti-per-fregarci-2-miliardi.html

Alessandro T, VICENZA Commentatore certificato 10.04.12 11:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cari signori, il problema principale è :
-SE PAGO LE TASSE(che sono tralaltro esose ed inique) che cazzo di utilizzo ne viene fatto?

- A SEGUITO DI QUESTA RISPOSTA CHE E' SOTTO GLI OCCHI DI TUTTI, (le tasse vengono utilizzati da tutto l'entourage amministrativo, politico, economico-finanziario)

giorgio girolimoni, roma Commentatore certificato 10.04.12 11:15| 
 |
Rispondi al commento

In TV ho sentito il segretario di Confartigianato riferire che la corruzione nella Pubblica Amministrazione ammonta a 70 miliardi di euro all'anno. Perché non viene fatta una legge che obbliga tutti gli enti (Comuni, Provincie, Regioni, Ministeri, Istituti, ecc) e tutte le Aziende Sanitarie e a partecipazione pubblica a PUBBLICARE E A DOCUMENTARE SU INTERNET OGNI EURO SPESO, OGNI APPALTO, CONTRATTO, INCARICO affidato?
Non è un diritto di tutti noi sapere come vengono spesi i nostri soldi?
E' inutile (per la maggioranza dei cittadini, mentre invece è molto comodo per una minoranza corrotta e corruttrice) aumentare le Entrate dello Stato, se non c'è controllo sulle Uscite.
Tutti i cittadini devono poter sapere con chiarezza come vengono spesi i soldi pubblici. Basterebbe obbligare a pubblicare su Internet importi, descrizioni, destinatari degli incarichi/appalti/acquisti, allegando i contratti e le fatture.
Se così fosse, ogni cittadino potrebbe essere un controllore e segnalare acquisti fatti e consulenze affidate a cifre irragionevoli.
E allora scopriremmo che le tasse si possono abbassare e vedremmo l'economia - quella vera - ripartire.


Renzo Gaggero 10.04.12 11:13| 
 |
Rispondi al commento

VOTO MOVIMENTO 5 STELLE E CON ME TUTTA LA MIA FAMIGLIA.. E CHE CAZZO BASTA LADRI

gaetana r., vipiteno ( BZ ) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.04.12 11:08| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL DELIRIO DEI CRIMINALI

Lo spred sta di nuovo volando a 400 e tornano le difficoltà finanziarie ; la madre di TUTTE LE PRESE PER IL CULO DI MONTI ha solo peggiorato e di molto le cose. Era meglio un puttaniere che un un imbecille che ha distrutto in pochi mesi l'italia e ne ha VELOCIZZATO IL FALLIMENTO

FALLIMENTO MANOVRE
a ) aumento prezzo della benzina
Si è tradotto in UN MINOR GETTITO per l'erario , portando ad una riduzione in volume MAGGIORE della crescita dei prezzi. Agli imbecilli bocconiani bisogna insegnare la banale curva dell'elasticità della domanda veraso il prezzo E IL PUNTO DI CADUTA ; un bambino neolaureato in economia sa che quando il prezzo è già alto si determina IL CROLLO della domanda.
OLtre al CALO DEI CONSUMI INDIRETTO , aumento inflattivo , caduta competitività imprese , margini ecc
::
B)IMU : stroncata domanda immobiliare , stroncata l'agricoltura ( IMu su fabbricati rurali) , stroncati 41 milioni di italiani in cooperativa ( case polpolari )( con aumenti del 1.500%
:escluse fondazioni bancarie .
c)PENSIONI: panico totale , drastica riduzione consumi per incertezza pensione , allungamento del periodo di anni. Svanita la speranza di arrivarci per altri. Ulteriore diminuzione gettito fiscale

d)ANNULLAMENTO CREDITO ALLE IMPRESE : 11.000 fallimenti e altri ne verranno ; disocupazzione espansa. Le banche stanno facendoci pagare i DERIVATI.

cRECITA bollette energia. esponenziale

Crescita tasse locali per riduzione trasferimenti ai comuni.
art18 ..PORCATA
NESSUNA RIFORMA STRUTTURALE SULLA SPESA PUBBLICA ,stiPendi da boiardi nella PA,NEI COSTI DELLA PLOTICA ( finanziamenti ai partiti ),AUTO BLU , spese quirinale , ministeri .
Nessun blocco indennità/premi comune-provincie-regioni
Nessuna abolizione delle province
-1200 alti funzionari con stipendi da favola
-SEgretari comunali da 120 mila euro in poi
-mezzo milione di dipendenti regionali.
-abbiamo i corpi di polizia piu' numerosi del mondo.
ecc ecc

Vaffanculo Monti!

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.04.12 10:56| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il ragionamento generale non fa una grinza.
Sono totalmente d'accordo.
C'è qualche imprecisione e non da poco, come il fatto che annualmente paghiamo 10 volte quanto viene detto (non 45 miliardi, ma oltre 400, per la precisione 411 nel 2011), non gradisco che venga così apprezzato l'operato del governo Monti senza sottolineare che comunque sta facendo un grosso favore alle banche togliendo il contante (ottima cosa), ma facendo pagare il conto anche a chi non lo avrebbe mai aperto se non fosse stato costretto da questa legge (insomma per i pensionati, ma in generale per chi ha una movimentazione del conto minima, quella obbligatoria, non ci dovrebbero essere spese, le banche non andranno in fallimento per questo...).
A parte questo il ragionamento è assolutamente corretto.
Si paga troppo perché c'è una grossa fetta di cittadini (si fa per dire) che SCROCCANO, che usufruiscono dei servizi pagati da NOI (che siamo comunque la maggioranza) che invece le tasse le paghiamo. Ed ancora rivendicano il diritto di non pagarle perché i soldi sono spesi male (verissimo), perché in gran parte se li rubano (sacrosanto), perché non si riconoscono nel governo (neanch'io). Ma sono tutte scuse puerili.
Come paghiamo noi che non abbiamo scelta dovete pagare voi che l'avete! Poi pagheremo tutti meno.
Tra l'altro per non pagare costoro foraggiano quel malgoverno che spende male, che è fatto di incompetenti ecc. Proprio quelle cose che contestano coloro che non vogliono pagare.
Siamo in uno Stato, godiamo dei suoi servizi (alcuni fanno schifo anche perché ci governa questa gentaglia messa lì da chi si tura il naso pur di avere chi gli strizza l'occhio per non farli pagare), dobbiamo pagare per questi ed soprattutto VIGILARE su come vengono amministrati e non solo.

Obbie D. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.04.12 10:52| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non sono d'accordo con il blog di oggi....ancora a parlare di scontrini...che sono tutti soldi che vanno nelle tasche di cittadini normali, che lavorano e si spaccano la schiena, che, senza quella evasione sarebbero dei poveracci. Si all'evasione delle tasse di uno stato mafioso e iniquo. Soldi ai cittadini, soldi a chi lavora. Uno che fa l'idraulico, se non dichiara guadagna 40mila euro puliti, se dichiarasse ne guadagnerebbe 15 e farebbe la fame senza avere pensione adeguata, malattia pagata e le senza nessuna sicurezza...fa bene a non dichiarare. Mettetevelo bene in testa. NON BISOGNA PAGARE GLI AGUZZINI

Simone Aglietti 10.04.12 10:44| 
 |
Rispondi al commento

Renzo Fario o come cavolo ti chiamo oggi.
Giovannino "astio, odio sulla Sega-Nord, livore"...mai sentito il detto che "chi semina vento raccoglie tempesta?".
Cioè chi è portatore d'odio verrà ripagato con la sua stessa moneta+interessi.
Ma cosa te lo dico a fare??
Ciao pirletti!!

piero p., roma Commentatore certificato 10.04.12 10:39| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Sig. Tini
Se tutti gli italiani oggi decidessreo di pagare il debito che gli viene addossato i 35.000 € bene se questo avvenisse domani mattina troveremmo che il DEBITO ricomincerebbe a crescere perchè tuttre persone come lei i politici i burocrati i ladri di stato che vivono alla spalle del popolo italino sono semopre sempre a li a succhiare sangue.
I non so come faccia dire queste cose probabilmente perchè anche lei sta dall'altra parte e per essere foraggiato ha bisognodi raccontare la favoletta degli evasori.
In questo paese i parassiti sono stati identificati
In questo paese i ladri hanno ormai sono noti
e non stanno da questa parte ma dalla sua
Facciamo un patto mettiamo in gslera gli evasori ma cominciamo dai CORRUTTORI.
Se non ci sarà giustizia sociale tutto il resto è una chimera

alfonso della rocca 10.04.12 10:24| 
 |
Rispondi al commento

Essere di sinistra e vivere come uno di destra.
Che la gente di spettacolo sia tendenzialmente di sinistra è un fatto ormai assodato. Per carità, ognuno è libero di pensarla come vuole, come meglio gli conviene e più gli fa comodo. Altrettanto scontato dovrebbe essere il fatto che la sinistra è, o meglio, dovrebbe essere espressione della classe lavoratrice e operaia di questo paese e che dovrebbe stare dalla parte dei più deboli e degli indigenti. Dovrebbe!!! Ma l’ideologia è morta da un pezzo, assassinata per mano del profitto e rimpiazzata dal dio denaro. E la sinistra, da parte sua, dematerializzatasi fino a diventare Pd, ha subito una mutazione genetica che l'ha indotta a perorare cause e legiferare norme degne della destra più estrema. Allora va da sé che la gente dello spettacolo - storicamente berlingueriana, ma dalle retribuzioni faraoniche e quindi ‘materialmente’ distante dal popolo della sinistra storica - per sentirla cantare, per vederla ballare o recitare pretenda al botteghino un biglietto il cui prezzo costa ben più della giornata di lavoro di un operaio o di un impiegato!!! E quando gli ex-compagni li vai a toccare nella tasca, si scatena il finimondo. Dall'alto del palcoscenico se ne fregano della gente che sta lì sotto, della crisi, del rischio default, della disoccupazione, della solidarietà: alzano gli scudi e fanno “casta” pure loro! Una per tutti: Sabrina Ferilli! Ecco come la pensa l’attrice laziale, ma tifosa della Roma di Totti e compagni, ex-compagna pure lei, ma ricca, bella, famosa, formosa e pure benestante! La Ferilli, una per tutti, ne ha per tutti: il governo tecnico, le tasse, Silvio Berlusconi. "Ho avuto tante volte la tentazione di fare le valigie e di lasciare l’Italia. Ci portano all’esasperazione. Io adoro il mio Paese, amo gli italiani, mi ci riconosco. Però la gente non è lo Stato. E lo Stato, questo Stato, è cattivo. Alcuni politici continuano a sostenere che bisogna chiedere i soldi solo ai ricchi. Io sono arrivata a pag

Free Skipper, Roma Commentatore certificato 10.04.12 10:24| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Bruno Tinti la cifra corretta è 450 miliardi come già riportato in un commento. Fonte Banca d'Italia.

Un esempio semplice; la precedente amministrazione comunale di Milano perdendo le elezioni, ha lasciato alla nuova amministrazione un debito di circa 40 miliardi di euro.

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.04.12 10:24| 
 |
Rispondi al commento

Atene: bomba contro ministero
Pubblicato il 10 aprile 2012

Una bomba è esplosa questa notte intorno alle 2:00 di fronte agli uffici amministrativi del Ministero per le Riforme ad Atene. L’esplosione non ha fatto feriti ma ha causato un fuoco che ha danneggiato alcuni piani del palazzo e una macchina parcheggiata nelle vicinanze.

http://multimedia.lastampa.it/multimedia/nel-mondo/lstp/133735/

* belzebù ^ Commentatore certificato 10.04.12 10:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro magistrato,
a me risulta che il gettito fiscale sia di circa 410 MLD e non di 45 MLD come lei ha scritto! Ma chi le fornito i dati, il suo salumiere di fiducia per caso?

Umberto Failla 10.04.12 10:18| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

LA VERA EVASIONE E' RAPPRESENTATA DAGLI STIPENDI DEI POLITICI ,DEI BUROCRATI E DEI COSTI DELLA CASTA ... TAGLIANDO SU QUESTI SI RISPARMIANO 100 MILIARDI L'ANNO . GLI ITALIANI VERSANO + DI 400 MILIARDI DI TASSE ALL'ANNO , TINTI HAI DETTO UNA CAVOLATA !!!

Ernesto F. Commentatore certificato 10.04.12 10:17| 
 |
Rispondi al commento

LORO, hanno fatto questa proposta(e tutti ad applaudire):
Manette, a chi evade oltre il 30%.
Un autonomo, guadagna 50.000 euri, e ne dichira 30.000. Evade 20.000 euri, quindi, più del 30%: in galera!
Uno di LORO, guadagna 50milioni, ne dichiara 40 milioni. Evade 10MILIONI, quindi, meno del 30%:
alle Seichelles!

antonio d., carrara Commentatore certificato 10.04.12 10:08| 
 |
Rispondi al commento

Giovannino ma come stamani sei solo non ha portato anche Lucia?

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 10.04.12 10:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vedo che non frega un cazzo a nessuno.

Bravi, allora commentate evasione fiscale, Lega, cianciate e cianciate e non vi accorgete di come cancelleranno Beppe e M5S. Bravi.

Vi prego, vi prego.
Aprite il link di seguito riportato per capire come la merda politica/media sta attaccando BEPPE.

Non voglio aggiungere altro perchè rischierei di diventare blasfemo......
Guardare per credere

http://www.liberoquotidiano.it/news/976957/Ecco-l-accordo-tra-i-partiti-per-fregarci-2-miliardi.html

Alessandro T, VICENZA Commentatore certificato 10.04.12 10:03| 
 |
Rispondi al commento

STATE TUTTI COMMENTANDO UNA FESSERIA .... LE ENTRATE TRIBUTARIE IN ITALIA SUPERANO I 400 MILIARDI .... 45 MILIARDI LI PUO' AVERE IL PORTOGALLO O LA GRECIA !!!! QUESTO TINTI HA DETTO UNA CAZZATA !

Ernesto F. Commentatore certificato 10.04.12 10:01| 
 |
Rispondi al commento

bruno tinti : miliardario con soldi statali , sudista, schiena perfetta causa tipologia di lavoro sotto lo stato , socio del fatto quotidiano , scrittore di finti libri per boccaloni rossi , sinistro per ideologia .. viene a dire che il popolo ruba ?

Renzo Fario Commentatore certificato 10.04.12 10:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma questo dove vive?
Ma crede davvero possibile che un governo di banchieri possa consentire la deduzione di ciò che si spende, disincentivando il risparmio: se posso dedurre, allora spendo e non lascio i soldi in banca a tasso zero?
Non si potrà mai in Italia dedurre nulla. Inoltre se deduco, parte lo spesometro, per cui ti controllano, dicono che non te lo puoi permettere, vengono a portarti via tutto.
Vorrei conoscere la pensione di quel ex magistrato; scommetto che non se la passa male; per lui pagare 3000 euro o 3630 (e tra poco 3690) non gli sposta molto.
Ma l'Italia è fatta di imprenditori che devono 3000 euro all'INPS anche quando stanno a contare le mattonelle del pavimento del negozio senza vedere un cliente; di imprenditori che hanno perso tutto e si danno fuoco davanti agli uffici dei carnefici.
Che dire poi di tutto quello che l'imprenditore non può dedurre: interessi passivi, costo del personale a fini IRAP, parte di telefono auto e immobile. Ma siamo in presenza di evasione o di aggiustamenti per sopravvivere?
L'evasione c'è, anche se dubito di quei numeri che demagogicamente ci vengono riferiti, e va combattuta. Ben venga la tracciabilità dei flussi finanziari, ma non facciamo che da ciò si creino nuove rendite per le banche, come commissioni e altri balzelli.
Il POS di cui parla l'autore non è gratis per il commerciante: dei 500 euro che gli pago ne vede in alcuni casi solo 470.
Forse l'autore non sa neppure che per una evasione, anche solo presunta, di 1000 euro di base imponibile, l'erario punisce con un pagamento di circa 1100 euro: vale a dire, si prende più del bottino, senza sostenere i costi. Quindi diventa complice, vero?
Perciò, a voler fare i primi della classe, introduciamo il principio della reciprocità nei rapporti tra fisco/stato e contribuente, così da poter spendere i propri crediti come fossero moneta, senza attendere anni; vederlo condannato alle spese di giudizio, quando sbaglia, e altre amenità.

Roby S., Sassari Commentatore certificato 10.04.12 10:01| 
 |
Rispondi al commento

egregio dottor Tinti
lei vive in un sistema che ritiene adeguato al suo ruolo 10.000 euro e passa "per arrivare a fine mese" e ci viene a fare la lezioncina di micro-evasione
mi spiega quanti idraulici e pensionati che li pagano in nero devono trovare per pagare il suo stipendio? e perche' per arrivare degnamente a fine mese ad un autonomo devono bastare 1000 euro mentre a lei 10 volte tanto? non le pare evidente che parliamo di aria fritta, gli sprechi sono tutti a monte, ma ci fosse uno di voii che propone un taglio al proprio stipendio esagerato....

Sig. Adecco 10.04.12 09:58| 
 |
Rispondi al commento

in questo periodo si è visto una enorme quantità di veleni , astii, bugie , odii e soprattutto commenti ideologici da barboni rossi sulla Lega .

Dappertutto poi si trovano molti post completamente fuori tema ed è evidente che sono stati scritti solo per dire qualcosa contro .

Quello che lascia perplesso è il livore, l’odio, che trasuda da questi scritti.

Qualcuno ha provato a giustificarlo dicendo che la Lega oggi raccoglie quello che ha seminato ieri.

Facciamo pure finta che sia vero.

A questo punto, lo stesso qualcuno dovrebbe spiegare perché questi antileghisti siano migliori dei leghisti.

A me non pare proprio, anzi mi pare il contrario, soprattutto ricordando il vecchio adagio: da che pulpito viene la predica!

Un’altra cosa si legge chiaramente e che meraviglia: il senso di godimento masochistico di chi è felice perché finalmente si sta dimostrando che la Lega è contaminata dalla stessa melma in cui nuotano gli altri partiti, compreso il loro.

ecco un'esempio tipico di un sinistro statale grillino e sudista in pensione che scrive spesso nel blog : ....... E poi come siano effettivamente le cose lo stabilirà la magistratura........ la cosa importante è che la lega sia ladrona come Roma!

Renzo Fario Commentatore certificato 10.04.12 09:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per anni cé stata una persona al governo che ha legittimato l'evasione fiscale ... , con questi presupposti é ovvio che chi puo' evade ....

http://babylonews24.blogspot.it/

Marco 10.04.12 09:52| 
 |
Rispondi al commento

Egregio Max,
lei scrive che "...L'EVASIONE NON E' UNA CAUSA, MA UN EFFETTO"
Questa sì che è una enorme palla!
Ho superato i 50 e da bambino i miei mi portavano in vacanza a Riccione, Rimini, Albenga, Lignano. Sempre in pensioni con "pensione completa" accessibili per un operaio (mio babbo).
Ero piccolo ma con un'ottima memoria e una strana sensibilità verso il denaro (forse perché ce n'era poco). Ricordo con chiarezza i discorsi dei "grandi" che teorizzavano su come fare a guadagnare di più e allora, il "nero" di cui sentivo parlare, credevo fosse solo un ... colore. Ma me ne ricordo anche perché il mio babbo, allora, faceva il poliziotto, e una sera, in pizzeria, mi ha spiegato cosa fosse davvero quel colore cercando di farmi capire a cosa servivano le tasse che tutti dovevano pagare.
Credo che fu quella la mia prima lezione di civica.

L'evasione quindi non è di certo un effetto così come non è nemmeno la sola causa del disastro italiano.
Un'altra causa è l'annullamento del senso dello Stato. Quello vero. Quello che pone gli interessi della collettività (il benessere collettivo) davanti a quelli personali. Non è né comunismo né socialismo. È il presupposto senza il quale qualsiasi comunità si trasforma in oligopolio o peggio.

Ricordate la scena di quel bellissimo film (in biacco e nero) nella quale il grande Tognazzi insegna a suo figlio come evitare di fare la coda, come mangiarsi due brioches ma pagarne solo una ecc... insomma: come essere il più furbo?
Il messaggio era: "Nella vita bisogna farsi furbi; e se non lo fai tu, ci sarà qualcun altro che lo farà al posto tuo e così avrai perso un'occasione...".

Queste erano pennellate che dipingevano il malcostume italiano di quanti anni fa?
Denaro per il potere; il potere per poter mantenere il denaro fatto. E il cerchio si chiude escludendo dal club dei pochi tutti gli altri.

Ora, pausa di riflessione, camuffata da Governo dei tecnici; una ennesima inchiappettata: un 90° tecnico, con istruzioni per l'uso.

Mauro ., Lugano Commentatore certificato 10.04.12 09:46| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Hanno ragione TUTTI da Tinti ai commenti.
Un passo indietro .........

Rinaldo S. Commentatore certificato 10.04.12 09:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Commentate vi prego, vi prego.

Aprite il link di seguito riportato per capire come la merda politica/media sta attaccando BEPPE.

Non voglio aggiungere altro perchè rischierei di diventare blasfemo......
Guardare per credere

http://www.liberoquotidiano.it/news/976957/Ecco-l-accordo-tra-i-partiti-per-fregarci-2-miliardi.html

Alessandro T, VICENZA Commentatore certificato 10.04.12 09:40| 
 |
Rispondi al commento


Se si riuscisse a incassare quei 160 miliardi CON QUESTO LIVELLO DI TASSAZIONE in una decina d'anni NON RESTERÀ' PIÙ' UNA AZIENDA!!!

Gabriele C., info@cosmel.it Commentatore certificato 10.04.12 09:36| 
 |
Rispondi al commento

40 anni di magistrato significa a spanne, circa 170/180 mila euro annui di stipendio. 7,5 milioni di euro netti per l'intera carriera. Cavolo!!! Ora con la pensione, occhio e croce circa 100 mila euro annue, si permette queste perle di saggezza.
Nei numeri che ci continuate a vomitare addosso per metterci l'uno contro l'altro, non è citato che la maggior parte di quelle pseudo risorse sono appannaggio della criminalità organizzata.
E poi, 160 miliardi/anno di evasione fiscale significa circa 350/400 miliardi di reddito sommerso: cosa diciamo di questo reddito? E' nascosto sotto le piastrelle? Perchè pare di capire che, dovesse esistere tale somma, non venga per nulla impiegata nel circuito economico....
Bella contraddizione poi la conoscenza da parecchio tempo dei saldi di c/c di ciascun cittadino da parte dell'amministrazione finanziaria e gli attuali Cortina, movida milanese, controlli su barche ecc. Se il fisco sapeva quanto prima tali dati, perchè solo oggi i tg sbandierano il successo dei controlli incrociati tra reddito e barche/auto? Auto, jet, barche, immobili sono iscritti ai registri pubblici, e lo stato li conosce oggi come 70 anni fa (i registri pubblici immobiliari e mobiliari sono nati con il codice civile): strano che solo adesso si scopra come un proprietario di jet dichiari un reddito di 20 mila euro annui e tale valori risultino incongruenti. Strano davvero.
Dica le cose chiaramente. Da fruitore della rendita statale, Lei come altri, avete il terrore che non ci siano più i flussi finanziari delle attuali tasse, perchè in tal caso i vostri privilegi salterebbero. Questo è il dato fondamentale. Quei numeri la cui base di calcolo è sconosciuta, sono iscritti nel bilancio dello stato per pareggio dei conti.Il famoso "recupero da evasione".
Però cenno al taglio della spesa pubblica non ne fa. Ed è questa la nostra zavorra. Dimezziamo tutti gli stipendi/pensioni pubbliche oltre i 5 mila euro, non in 10 ma in tre anni si azzera il nostro debito pubblic

Gian A 10.04.12 09:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

tutto giusto, niente da eccepire solo che non si è parlato del livello di tassazione per chi già paga le tasse, siamo a livelli incredibili se poi ci mettiamo tutte le altre tasse che paghiamo giorno per giorno (benzina, tabacchi, ecc..) arriviamo a pagare percentuali vicine al 70% se non di più, ebbene vi sembra giusto essere in società con un socio che non lavora non vi dà nulla o quasi in cambio (anzi dà l'idea e non solo quella di sperperare tutto anche in droga e mignotte ed auto blu e quant'altro per non parlare degli sprechi nella pubblica amministrazione compresi i furbi che ed i fannulloni ecc. ecc.), e si prende il 70% degli incassi?? forse ci sono un pò di cose da rivedere......

gilberto verdini 10.04.12 09:27| 
 |
Rispondi al commento

Giù l'IVA, giù le tasse... ma giù forte: due aliquote IVA: 2 e 4; pressione fiscale non superiore al 12,5%...

Ma poi se non paghi... GALERA!

Alea Icta (est) Commentatore certificato 10.04.12 09:25| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Se si riuscisse ad incassare i 160 miliardi annui dell'evasione, questa classe politica riuscirebbe a spenderne 200. E' sempre stato così, una decennale rincorsa tra spese, in crescita anno dopo anno,e le entrate. Ridurre le spese? Manco a pensarci con la famelica classe politica che ci ritroviamo ed i più famelici clienti. Soprattutto al Sud. L'unica vera cura è dare meno, molto meno,sempre meno, meglio senza l'evasione.

NULLA CAMBIA 10.04.12 09:22| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Beppe, un suggerimento: intervista quella donna, avvocato, di Cagliari, che ha recentemente denunciato alla procura Monti, Napolitano, il Governo e i parlamentari per attentato alla Costituzione e molti altri reati che ora non ricordo esattamente.
Credo che un atto così coraggioso meriti di essere divulgato il più possibile per impedire che venga insabbiato senza produrre effetto alcuno.
Si potrebbe anche valutare di costituirsi parte civile in un eventuale processo.
Dagli un'occhiata con i legali del M5S.

Andrea Molteni (nembo1972), Como Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.04.12 09:11| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Corruzione politica madre dell'evasione fiscale

Ovvero: Bruno Tinti (a parte i grossolani errori di calcolo) mette il carro davanti ai buoi.
Se lo Stato italiano gestisse il gettito fiscale in modo onesto e per il bene dei cittadini sarei d'accordo di punire anche la minima evasione con pesanti pene carcerarie. sono convinto che la maggior parte dei lavoratori italiani sarebbero della mia medesima opinione, visto che come me sono dipendenti o pensionati che non possono evadere un solo centesimo.
Ma siccome il gettito fiscale in Italia è una rapina a danno del cittadino ed a favore delle mafie varie e dei profittatori d'ogni genere,
occorre prima risolvere questo problema politico mettendo in galera i responsabili dello sfacelo economico e morale dell'Italia. Poi, una volta garantito che lo stato non sarà più come ora la longa manus della mafia, si potrà essere inflessibili con gli evasori.
L'attuale campagna di lotta all'evasione è infatti null'altro che una cortina fumogena per indurre i cittadini onesti a sopportare l'enorme peso fiscale ed i sacrifici inutili (la cura Monti per l'economia é come la somministrazione del curaro ad un malato terminale).
La vera evasione non viene invece nemmeno scalfitta. Ed a parlar ancor più chiaro: il prelievo fiscale in molti casi è un esproprio vero e proprio a danno del cittadino per favorire iniziative private insensate: vedi ad es. le sovvenzioni alla stampa, cioé il prelievo fiscale asservito al foraggiamento di luridi scribi, imprese che in economia di mercato non avrebbero alcuna ragione di esistere ed il cui servizio unico è di diffondere menzogne e lodare il sistema corrotto che li mantiene.

Graziano Priotto, Radolfzell Commentatore certificato 10.04.12 09:10| 
 |
Rispondi al commento

Vi ricordate l'inno "Dai granata, forza toro, torneranno i tempi d'oro"?
Forza e coraggio; nutritevi di speranza.
eh, eh, eh...
Infatti, se riuscirete a liberarvi di:
- mafia, camorra e n'drangheta,
- abusivismo,
- vivai di Trote varie
- corrotti,
- collusi,
- frodatori fiscali per per avidità
- finanziamento pubblico ai partiti
- finanziamento pubblico ai giornali
- finanziamento pubblico ai politici (:-)
- segreti sulle stragi
- servizi segreti deviati
- privilegi per le caste (politici, finanzieri, banche, religiosi, ...)
- totale incuria del territorio
- incuria fulminante dei beni storici
- fuga all'estero dei vostri connazionali di cui ne vale pena
- permanenza in Italia dei vostri connazionali di cui NON ne vale la pena
- cariatidi della politica che si sono rifatti
- giovani della politica che si sono fatti (... gli interessi loro e di famiglia)
- strilloni da strapazzo
- menefreghismo lacerante sulle questioni di pubblico interesse
- finta indignazione
- carcerazione di chi fa sentire la sua voce (fuori dal coro)
- ... non ce la faccio più

allora, forse, l'Italia tornerà ad essere quella magnifica terra che è sempre stata.
Ne ho grande nostalgia.

Mauro ., Lugano Commentatore certificato 10.04.12 09:09| 
 |
Rispondi al commento

Vi prego, vi prego.
Aprite il link di seguito riportato per capire come la merda politica/media sta attaccando BEPPE.

Non voglio aggiungere altro perchè rischierei di diventare blasfemo......
Guardare per credere

http://www.liberoquotidiano.it/news/976957/Ecco-l-accordo-tra-i-partiti-per-fregarci-2-miliardi.html

Alessandro T, VICENZA Commentatore certificato 10.04.12 09:05| 
 |
Rispondi al commento

Perchè non riusciamo a combattere l evasione?????
Sono sbigottito, davvero! Perchè le mazzette si pagano cash!
Esiste sltra ragione????!!!

Lucadefazio 10.04.12 08:57| 
 |
Rispondi al commento

salve sono un piccolo piccolo imprenditore lombardo schiacciato dalle tasse inique di uno stato fasullo che ormai non rappresenta più i cittadini un blob di mafia chiesa corruzzione malaffare che sta schiacciando la nazione ....eppure ,eppure sento tanti troppi italiani che ormai sfiduciati dicono " cosa ci vuoi fare non cambierà mai nulla,l'Italia è così " oppure " guarda al tuo piccolo orticello e fregatene nn cambierà mai nulla,siamo in Italia" così facendo ricordatevi che l'orticello diventa sempre più piccolo fino a sparire e ci ritroveremo a rimirare il nulla...ma allora mi domando ma il male vero dell'Italia siamo noi? siamo noi che andiamo a votare e come pecore scegliamo il "male minore" e ci ritroviamo poi a incazzarci per il politico di destra che è andato a sinistra che a virato al centro e che sono 30 anni che è in politica e da 30 anni propone le stesse cose,non lamentiamoci del mostro che abbiamo creato...siamo noi il cambiamento e la prossima volta che dovremo votare ricordiamocelo perchè se ritornerà la solita politica vorrà dire che o ci hanno comprato il voto o che siamo dei coglioni masochisti perchè la prossima volta finirà male molto male....

cesare ghetti 10.04.12 08:56| 
 |
Rispondi al commento

@ Don Zauker
Perdonami ma nel mio commento non parlo affatto di privacy.
Anch'io non ho nulla da nascondere e, mi verrebbe da aggiungere, credo che solo un esiguo numero di idioti faccia transitare sul proprio conto corrente denaro di provenienza illecita.
Quindi l'unico, reale effetto di questo incrocio di dati è conoscere le mie abitudini in termini di consumi e stile di vita.
A pensare male si fa peccato, ma spesso ci si azzecca, quindi non mi sembra del tutto impensabile che uno che, come me, acquista con carta di credito la serie di libri "Adagio" su questo blog, possa finire segnalato come persona da "attenzionare".
Era un piccolo esempio, ma se ne possono fare migliaia.
Il sistema ha bisogno di informazioni su ognuno di noi per operare scelte, sia di carattere generale che, probabilmente, di carattere più specifico.
Tu dai per scontato che le informazioni "sospette", ottenute incrociando i dati, riguardino le incongruenze tra tenore di vita e dichiarazione dei redditi.
Io temo che, molto probabilmente, la scelta di abbonarsi a "Il fatto quotidiano" piuttosto che a "Il sole 24 ore" possano decretare una classificazione diversa del soggetto in questione in tema di ordine pubblico e pericolosità per il sistema.
Ti sembra Matrix?
Può darsi.
Ma l'emergere costante, da anni e anni, di porcherie indicibili (Gladio, P2 - 3 - 4, Ustica, Stazione di Bologna, Piazza Fontana, Italicus, Tangentopoli, ecc, ecc, ecc.) credo mi autorizzi a sentirmi non più cittadino di uno Stato che lavora per il mio bene, ma suddito di uno Stato che mi manipola per il Suo bene.
Mi rifaccio anche a ciò che ha dichiarato recentemente il Garante della Privacy: «è proprio degli Stati autoritari considerare i cittadini come sudditi che violano tutti la legge».
Io cerco di non perdere la memoria.
In Italia, ciclicamente, si sente il bisogno di un "uomo forte" che ci tolga dai guai.
Di solito trascinandoci in guai ben peggiori.
Il presente falsificato genera un futuro malato.
La storia si vendica.

Andrea Molteni (nembo1972), Como Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.04.12 08:56| 
 |
Rispondi al commento

si parla di decreto per rendere più trasparente l'impiego dei finanziamenti ai partiti.
NON CAPISCONO CHE I PARTITI DEVONO SPARIRE,CON LORO ANCHE I FINANZIAMENTI.
QUESTI POLITICI PRENDONO SOLDI PER ANDARE CONTRO LA VOLONTà DELLA GENTE.
SONO UNA MASSA DI LADRI, NON SANNO FARE ALTRO CHE RUBARE E DIRE FREGNACCE(QUESTO è IL LORO LAVORO)

Mario DE GASPERIS, roma Commentatore certificato 10.04.12 08:56| 
 |
Rispondi al commento

Poco votato il commento di Dario del sogno delle 20.41. Lo quoto totalmente.
Su questo argomento troppi estremismi e non ci si è capita una mazza....

luis p Commentatore certificato 10.04.12 08:55| 
 |
Rispondi al commento

Il CLUB della ABC sta tentanto sottobanco di varare un provvedimento per la Trasparenza sui rimborsi elettorali...ennesima presa per il culo per gli Italiani..(così come i giochini per mettere al Colle la Bonino, così farà una bella amnistia per tutti questi ladri!!)..e questo signore insiste contro chi ogni giorno è costretto ad arrangiarsi per tirare avanti,magari facendo qualche lavoretto al nero senza fattura!!!aoooooo!...e tanto l'hanno fatto qualche per qualche bottegaio o artigiano lo scudo fiscale...
Beppe qui spariscono camionate di miliardi...e te perdi tempo a dar spazio a questi scrittori dell'ultimora..!
Piuttosto faremo bene a rimetterlo in servizio per Processare tutti gli esponenti di partiti politici e Banchieri!..il Primo atto d'accusa?: 1-1-TRUFFA AI DANNI DEL POPOLO ITALIANO!
2-ALTO TRADIMENTO!
La truffa per aver aggirato ripetutamente i risultati del referendum sul finanziamento pubblico dei partiti!oltre all'evasione fiscale!
Alto tradimento verso la Costituzione e il Popolo Italiano, per aver sottratto in modo truffaldino la Sovranità monetaria,economica e fiscale!
Intanto penserei a recuperare tutti i soldi mediante sequestro di tutti i beni immobili e mobili di tutti i PARTITI!..già questo sarebbe un bel provvedimento;
Perquisizioni a tappeto in tutte le sedi di Partiti e verifica contabile!
Grazie a tutti quei magistrati che stanno facendo il loro lavoro con spirito di servizio e abnegazione per tutelare il Popolo Italiano, un grazie alle forze di Polizia che stanno indagando in queste inchieste...
Prima li fate crollare e prima andremo alle elezioni..così quando questa massa di cialtroni sarà fuori dal parlamento, sarà disponibile per voi h24!!

roby f., Livorno Commentatore certificato 10.04.12 08:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Non rendendosi conto che lo STATO siamo noi "

Quella e´la favoletta che ti insegnano alle elementari, poi cresci e capisci che e´tutt´altro, che noi contiamo niente, contiamo solo come numeri di percentuali x% che lavorano e guadagnano y e devono pagare tasse z.

G% che votano e divisi in percentuali per partito, addirittura i partiti sono pagati in percentuali di voto...5 euro a firma...

Noi non siamo piu´individui, siamo macchine da spremere.
Un giorno o l´atro introdurranno la teoria del ROI (return of investment) che peraltro c´e´gia´...cioe´se hai piu´di 70 anni e le tue aspettative di vita sono ridotte, non e´piu´neppure conveniente spendere certe cifre per "mantenerti in vita" e´"improduttivo" e se poi muori prima significa che lo stato risparmia, niente piu´pensione...

Patrizia B. 10.04.12 08:46| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi sono letto tutti (o quasi) i commenti con attenzione. Lenin grazie per la tenacia che dimostri a rispondere per tono a tanti ignorantoni. Non so come fai ad avere tanta pazienza.
Mia impressione personale: siamo pronti per altri 20 anni di Berluska (o PierBerluska).
Amen.

si sifo 10.04.12 08:43| 
 |
Rispondi al commento

Aggiungo:
Il Federalismo probabilmente non si fara´MAI da noi.
Ci sono troppi interessi in gioco.
Noi non siamo una repubblica democratica, siamo un´oligarchia che non segue piu´la costituzione, in cui il presidente si arroga poteri che non ha, come quello di NOMINARE il capo del governo.
Quando l´industria e la finanza guidano il governo di un paese si ha uno stato fascista, totalitario, e centralizzato.
Tutto dipende dal vertice, i conti sono segreti, le tasse vengono decise dall´alto, ovviamente TUTTI i poteri sono accentrati nelle mani della ristretta cerchia di chi comanda.
I politici non sono altro che marionette guidate da chi detiene i veri poteri.

Patrizia B. 10.04.12 08:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

aeroporto di fiumicino arrivi alle 6 del mattino in auto propria e non hai facolta di parcheggiare in nessun luogo che non sia a pagamento allora vai dal parcheggio piu lontano circa due km long park che ti da l'impressione di essere un parcheggio gratuito con la P evidenziata di blu e le strisce bianche in un area immensa entri ritiri il biglietto e dopo trovi la sorpresa scritto piccolo piccolo per l'intera giornata 18 euro per quattro cinque giorni incassano in media 70 euro un fiume di denaro ogni giorno che ha l'aria di essere traffico sporco ma nessuno vede.

sal romano 10.04.12 08:29| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma preoccupiamoci di recuperare quello che ruba lo stato e che è sotto gli occhi di tutti altro che andare a cercare. Ci sono cifre buttate al vento che non sono neanche da andare a cercare.
Ma le sembra normale che il presidente dell'INPS prenda 1.200.000 euro l'anno e venga pagato per molteplici incarichi? E come fa? Quanto deve produrre per meritare tale cifra? Sa quante pensioni si potrebbero pagare con una cifra del genere?
Sa quanta gente incapace, ignorante, truffatrice e fuorilegge viene pagata fior di nostri quattrini e riempita di privilegi.
Inizi a preoccuparsi di questi che sono facili da trovare.
Inizi a preoccuparsi di quanto ruba lo stato ed una volta che lo stato diventerà ONESTO potrà pretendere l'onestà dai cittadini. NON PRIMA.

hughich 10.04.12 08:26| 
 |
Rispondi al commento

"La Fornero è meglio che stia in Università"
dicono i sindacalisti perchè non capisce niente dei problemi dei lavoratori: ci abbiamo messo mesi a capire che avevamo assolutizzato un'universitario. Il signor Monti è un altro esempio di assolutismo questa volta burocratico e presto ci pentiremo di avere assolutizzato l'idea che dall'alto della sua geniale cattedraticità possa risolvere problemi socio-economici italiani. Perchè? E' semplice, la logica di cui fa parte comincia a fare acqua perchè produce debito e mette in discussione la sua stessa esistenza e i suoi privilegi (non solo di Monti ma di tutti quelli che stanno sotto di lui che lo fanno stare in cima alla piramide). Cosa fa Monti? Assolutizza il principio con cui è costruita la piramide del burocratismo cioè il PRINCIPIO DI ESCLUSIONE. Ovvero vuole introdurre dei meccanismi per escludere persone dal privilegio assoluto del burocratismo ovvero il posto. E' un'operazione che non può risolvere i problemi è evidente che è da scemi, perchè il debito pubblico tornerà a salire e vince solamente chi detiene i titoli fintanto che non c'è il crack. Il sistema trova sempre dei meccanismi per riportare proporzionalità ma, ne il meccanismo di esclusione di Monti (eliminazione dell'art 18 o by pass dell'articolo 18) ne il crack stile greco sono soluzioni eque. L'unica via vera è quella della proporzionalità ovvero, se un politico venisse pagato in modo inversamente proporzionale al debito che produce, quest'ultimo si ridurrebbe, naturalmente dovremmo introdurre una quota del suo stipendio proporzionale alla sua azione (ovvero proporzionale a indici di gradimento dei cittadini che potrebbero cambiarlo dinamicamente tramite una piattaforma web), altrimenti quello bloccherebbe tutti i finanziamenti e basta.
Ma si sa gli italiani sono assolutisti, forse perchè preferiscono delegare e deificare, papalizzare le persone, ma è una cosa da mononeurone o bianco o nero.

mario mario Commentatore certificato 10.04.12 08:24| 
 |
Rispondi al commento

sottoprocesso gli evasori, ma quand'è che sottoprocesso ci vanno coloro che sprecano i soldi del contribuente ???? non sarebbe ora di accendere i riflettori su come vengono buttati nel cesso i soldi delle tasse ??? vogliamo ricordare che uno stenografo del senato prende più del re di Spagna ??? e gli usceri ? i commessi ??? ma che cazzo ??? potessi evadere evaderei !!!!!! e te che rompi le palle con gli evasori, hai mai pensato che in stò paese di stronzi un esercito di tributaristi viene pagato profumatamente da noi per cambiare ogni mese le regole per la denuncia dei redditi ??? ma xchè cazzo devo rivolgermi a un commercialista per capire cosa devo pagare ??? ma che paese di merda è ??? ma provate voi a leggere le modalità con la quale un cittadino che ha pagati l'ina sulla tassa rifiuti , dovrebbe chiederne la restituzione cazzo !! provate a vedere come una sentenza viene ignorata a norma di legge !!! c'è una sentenza che la definisce illegittima, e c'è una norma che lasci all'ente la facoltà di fregarsene e tenersi i soldi !!! ma che cazzo di paese di merda è ??? e poi il problema sono gli evasori ????!!!!!!.....ps: oggi tutti a lavorare, tranne gli insegnanti , le scuole sono chiuse !!!! diamo gli insegnanti italici alla grecia che li sistemano un poco !!!!!!

ina ghigliot 10.04.12 08:18| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Egregio signor Valvo,
temo non abbia compreso un'accidenti di quanto scritto da Tinti! Infatti, non scrive di avercela con i poveri cristi che oggi evadono per cercare di almeno di sopravvivere.
La critica di Tinti colpisce il sistema che vi ha condotti alla situazione attuale. Eppure scrive in modo lineare, chiaro, facilmente comprensibile.
Il voto di scambio (amnistie e impunità di comportamenti che negli stati civili sono ancora considerati REATI, contro voto) è palese. Il "nero" è uno degli sport nazionali italiani; direi che viene prima del calcio! La differenza tra i due (evasione e calcio) è che nel primo non è previsto nemmeno il cartellino giallo! Chi una volta pagava il dovuto ed oggi evade sentendosi, molto probabilmente, un ladro, sa chi deve "ringraziare".
La corruzione, le raccomandazioni, i privilegi della Casta (politico-economico-istituzionale) sono concause del disastro italiano!
Ma vi rendete conto in che stato siete?!
Monumenti storici di valore inestimabile che vi stanno crollando sulla testa; menti geniali che espatriano; abusivismo galoppante e impunito (altre amnistie); gestione rifiuti; territorio in malora; la situazione all'Aquila ... Ma dove diavolo stavate guardando quando stava succedendo tutto questo? Eravate in vacanza all'estero o stavate dormendo o facevate parte di quelli che comunque ci stavano guadagnando qualcosa?
Un Paese che non sa mandare affanculo in modo deciso, chiaro, irrevocabile, le finte e inutili grandi Opere(ette) come il Ponte sullo stretto o la TAV èun Paese che ancora crede in Babbo natale o che non vede più oltre il proprio giardinetto. E questo è davvero un problema. Tutti a credere che un privilegio personale termini sul confine di casa propria. Vi stanno di nuovo illudendo e narcotizzando! Quando vedo che esistono ancora trasmissioni come L'Isola dei famosi mi cascano le palle pensando a quanti narcotizzati la stiano seguendo.

Mauro ., Lugano Commentatore certificato 10.04.12 08:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il dottor Tinti parla di sistema fatto per non funzionare e poi se la prende con chi se ne approfitta. Il sistema fiscale italiano è fatto per massacrare tutti i piccoli. Il problema è che si continua a guardare il dito e non si guarda la luna. Se io a casa ho un tubo rotto, chiamo l'idraulico che mi risolve il problema, NON STO LI' A SVUOTARE la casa con il secchio, perché ANCORA NESSUNO parla di una riforma fiscale SERIA ed EQUA?

fulvio figliomeni 10.04.12 08:13| 
 |
Rispondi al commento

Io vivo in Germania.
La Germania e´una repubblica federale in cui ogni regione ha leggi e tasse locali.
Si pagano poi le tasse federali e per materie comuni ci sono leggi comuni.
Questo fa si´che in regioni piu´povere, come quelle dell´est, ci siano tasse piu´basse, e il costo della vita sia piu´basso.
Anche líci e´pagata in base alla regione.
Nelle regioni piu´ricche e´piu´alta, in quelle piu´povere e´piu´bassa o inesistente.
Il bilancio regionale e´VISIBILE e CONTROLLABILE da TUTTI i cittadini, cosi´pure i compensi dei politici, le spese pubbliche etc...

In Svizzera va ancora meglio.
Le tasse si pagano a seconda del cantone in cui uno vive.
In certi cantoni addirittura 1%.
Il massimo e´5%.
Gli Svizzeri le tasse le pagano anche perche´sono facilmente controllati e sarebbe idiotico non pagare il 5% e incorrere in sanzioni.

Io penso che un Federalismo alla tedesca o alla Svizzera sarebbe un MIGLIORAMENTO per l´Italia.
Si potrebbero FINALMENTE controllare i conti pubblici, vedere dove finiscono i soldi delle tasse, chi le paga e CHI NON le paga, aiutare le regionipiu´povere (ad esempio le regioni meno industrializzate e povere in Germania sono diventate sedi di prestigiose scuole e unversita´statali, il che ha generato un indotto non trascurabile).
Il governo, eletto localmente, potrebbe essere piu´controllato, nel senso che, come nelle elzioni comunali, uno voterebbe perche´conosce l´individuo e NON SOLO perche´questo appartiene ad un partito.
Federalismo non significa divisione.
Infatti la Germania e´lo stato europeo in cui i cittadini si sentono piu´uniti.
Non diranno mai io sono un sassone, ma SONO TEDESCO!(lo stesso uno svizzero)
Questo e´il mio pensiero, suffragato da realta´.
E PER QUESTO MI DEVO SENTIRE DARE DELLA CRETINA DA VIVIANA?
Credere nel federalismo NON vuole dire credere in BOSSI.
CAPITO DEFICIENTE?

Patrizia B. 10.04.12 08:13| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro sig. Tinti alcune doverose precisazioni:

1) I 160 miliardi sono presunti, andrebbero trovati tutti (cosa abbastanza difficile) e, magari, si scoprirebbe che non è così, posso assicurarle che da qualche anno a questa parte (non solo con Monti quindi) i controlli elettronici con incrocio dei dati sono sempre più stringenti;

2) L'operazione di abbattimento del Debito non è così semplice e non si riduce a 2000/(160+45)=10 dato che ci sono gli interessi che su 2000 mld non sono trascurabili;

3) E' sicuro che ancora prima vengano recuperati i presunti 160 Mld le Aziende interessate non siano già scappate all'Estero? Già oggi molti imprenditori hanno uno stabilimento in Italia (dove generalmente fanno cassa) e più di uno all'Estero dove invece lavorano a pieno regime, dovesse esserci un fuggi fuggi generale (come accade in questi ultimi tempi) ci si ritroverebbe con introiti molto inferiori alle aspettative per cui il problema del Debito rimarrebbe tale e quale;

4) Pretendendo sempre maggiori tasse bisognerebbe offrire in cambio Servizi Pubblici migliori tagliando gli enormi sprechi di Stato;

5) Ci sono svariate teorie in cui si enuncia che il sistema del Debito è VOLUTAMENTE studiato per essere INFINITO, fossero provate i maggiori introiti andrebbero a finanziare solo gli amici degli amici degli amici...

Donato Tobi () Commentatore certificato 10.04.12 08:09| 
 |
Rispondi al commento

Il solito qualunquismo filo-socialista che fa' il gioco dei ladroni al potere. PAGARE TUTTI e PAGARE DI MENO.....MOLTO DI MENO.
Invece di presentare la solita zuppa accaparra voti qualunquisti dell'evasione, cominciamo a dire che il rapporto fiduciarion stato-cittadino e' andato in vacca, paghi e non ti danno niente in ritorno, pochi servizi, pessima istruzione, pessima assistenza medica, tutto mediocre nella migliore delle ipotesi (anche quelli privatizzati). IVA altre il 20%, imposizione totale oltre il 60% e tasse da pagare in anticipo....una vera ricetta per il rilancio economico.
Dulcis in fundo anche l'articolo 18, sul quale ci stando raccontando un sacco di balle, l'articolo 18 gli serve per poter vendere ai Cinesi le nostre industrie.......voglio vedere la proprita' Cinese a gestire i rapporti sindacali senza poter far lavorare la gente 15 ore al giorno, 6 giorni alla settimana. Ci stanno conquistando senza sparare un colpo e noi....continuiamo ad andare alla partita...proprio il caso di dirlo "rigor Monti" mai un detto e' stato piu' azzeccato, solo che noi, Italiani, siamo la squadra che, il calcio (nel culo) di rigore, lo subisce.
PAGARE TUTTI e PAGARE MOLTO DI MENO....

Paolo Borchetta, Estero 10.04.12 08:08| 
 |
Rispondi al commento

LE ENTRATE TRIBUTARIE IN ITALIA SONO DI 450 MILIARDI L'ANNO ......!!!! MI MERAVIGLIO CHE NESSUNO ABBIA CONTROLLATO QUESTA FESSERIA !!!!! 450 MILIARDI NON 45 MILIARDI .... TANTO PER DIRE L'IMU DA SOLA VALE 30 MILIARDI !!!

Ernesto F. Commentatore certificato 10.04.12 07:54| 
 |
Rispondi al commento

La prima cosa che ho insegnato a mia moglie ( straniera ) quando si e' trasferita qui in Italia :

- Ricorda..gli dicevo.....IN QUESTO PAESE CHI RUBA UNA MELA ( anche per fame ) VA IN GALERA ANCHE PER MESI !!...
CHI RUBA MILIONI....NO !

Era sconvolta dalla mia frase....ma dopo 8 anni mi ha dato ragione.....e ora ?......andiamo via da questo paese !

Francesco I., Catania Commentatore certificato 10.04.12 07:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Puah !

'Ngiorno.

Renzo Iridea, Bellaria Commentatore certificato 10.04.12 07:45| 
 |
Rispondi al commento

Sono BASITO!
Si è scatenata un'offensiva anti-Tinti...
Non me l'aspettavo davvero su questo blog.
Max Stirner, davide lak, mario ragazzi, ... per citarne solo alcuni (gli ultimi in ordine di data).
Ma che scrive di così eversivo, sbagliato, ingiusto sto ex magistrato???
Che siete il paese delle amnistie fiscali? Qui in Svizzera, nelle banche, se la ridono. Sanno che è così e che i soldi "tornano" in Italia, per poi "rientrare" in Svizzera (mai usciti fisicamente e quindi mai rientrati...) :-)
5% di imposizione per i cattivi bricconcelli che l'hanno messa in quel posto ai loro concittadini che invece hanno pagato (molti invero perché non potevano fare diversamente).
Prima l'uovo o la gallina?
È questo il quesito che si pone davvero.
Prima tutti virtuosi e poi andiamo a ramare chi spende male? Oppure, prima mettiamo all'agenzia delle entrate e in Governo e Parlamento dei Signori di vecchio stampo (irreprensibili, virtuosi, con alta morale e senso dello Stato) per poi osare finalmente andare a chiedere il dovuto ai cittadini?
Bel casino!
Certo è che, in attesa di risolvere il mistero, il sistema Italia sta collassando inesorabilmente. Siete a un punto di non ritorno; almeno questo dovrebbe essere chiaro. Quindi il punto vero della questione, non è come rimettere a posto le cose ora, bensì: decidere che fare una volta toccato il fondo.
È anche vero che l'Italia non sta poi così male se si considera l'ammontare del risparmio privato. Tuttavia, in una situazione come questa, è come se questa massa enorme di denaro non esistesse perché rimane o nei "materassi" o nei forzieri delle banche.
Vi state sparando a 300 all'ora verso il fallimento; è solo una questione di tempo e nemmeno tanto. L'aumento delle tasse deciso dai tecnici al governo è solo morfina. Servirà a tirar là ancora un po', ma la fine è segnata. E allora occupatevi del dopo: la rinascita o resurrezione (tra l'altro, il periodo è propizio).
Certo è che se il dopo sarà un Berlusca-ter o -quater...

Mauro ., Lugano Commentatore certificato 10.04.12 07:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stiamo attenti a distinguere quando parla, seleziona ed esprime un'opinione il signor Tinti, da quando agisce o ha agito come addetto alle tasse al servizio dello Stato.
Purtroppo spesso noi italiani assolutizziamo le persone nella logica in cui operano.
Facciamo degli esempi.
Prendiamo Veltroni! Ecco, il popolo di sinistra ha assolutizzato la persona del politico Veltroni per quello che esprime in politica, per la sua storia ma purtroppo ha assolutizzato anche la sua capacità di selezionare le persone e ha fatto un errore madornale! Infatti il signor Veltroni come selettore di politici è proprio un cretino e lo ha dimostrato ampiamente sostenendo la candidatura di Calearo nel Veneto.
Di esempi ce ne sono infiniti, un genio della Fisica o della Matematica potrebbe non essere altrettanto geniale nell'ambito della didattica e anche nell'esaminare studenti, oppure un cattedratico potrebbe non essere il migliore selettore di altri cattedratici in Università (e infatti l'Università è piena di zoccole, mogli di luminari della scienza selezionate per ben altri motivi).
Non possiamo più assolutizzare nulla. Assolutizzare l'idea per esempio che una persona dopo un concorso faccia bene un lavoro è da scemi e infatti l'Italia è piena di scemi che comandano, che però ci trattano da scemi perchè ci costringono a pagarli profumatamente anche solo per timbrare il cartellino. Bisogna introdurre idee di proporzionalità ovvero: mai assolutizzare niente. Un dipendente pubblico deve essere pagato per quello che fa e di volta in volta e non perchè ha il posto. Un funzionario deve assumersi responsabilità gradatamente e SOLO dopo aver dimostrato di sapersele prendere, e dobbiamo assicurarci che si tolga dal posto se fa cazzate mastodontiche. Invece noi garantiamo il posto a vita, sopratutto ai politici che a furia di insistere si ripuliscono o rimangono ingiudicati....l'assolutismo politico ci sta uccidendo! L'unica cosa che può essere assolutizzata è la dignità del cittadino.

mario mario Commentatore certificato 10.04.12 07:40| 
 |
Rispondi al commento

*Vorrei prendere i disoccupati uno a uno e anche gli extracomunitari, i poveri, i raccoglitori di arance di Rosarno, i giovani disoccupati e pure gli artigiani e i piccoli imprenditori che non sanno come andare avanti e sono sull'orlo del suicidio e tutta la miriade di operai malpagati, di operatori precari dei call center, di lavoratori sulle strade e sui cantieri, di operai schiavizzati alle catene di montaggio, e anche tutti i pensionati con la minima, e chiederei loro se si annoierebbero a stare in Regione a scaldare un banco, andandoci quando non se ne può fare a meno, per 12000 euro al mese più tutti gli altri benefit.
E da questo popolo di sfruttati e derisi salirebbe un coro unanime di NO. Ma il giovane rampollo Bossi, lo stupido nullafacente, di quel posto d'oro ereditato dal cielo 'si era stufato da mesi'!!!
Poi uno si chiede come mai su questo blog non sopporta i leghisti e come mai li insulta come delinquenti o dementi appena li vede.
E come mai, quando una P. qualsiasi cerca di intavolare una discussione su quell'alibi assurdo che per 20 anni ha giustificato ogni abuso, il fantomatico federalismo, tu rifiuti ogni discussione seria, perchédi serietà in 20 anni su questo tema non se n'è mai vista.
E a quel punto l'unica reazione che si riceve è quella del boxer che, vistosi soverchiato, lascia ogni regola sportiva per tirarti un calcio nelle palle e si assiste alla solita sceneggiata dell'avversario che, invece di risponderti razionalmente sui fatti contestati, ti lancia un colpo basso, e cerca di aggredirti in modo meschino, tirando fuori insinuazioni su presunte evasioni fiscali o presunti altri reati "che potresti avere fatto", e comportandosi come un molestatore qualsiasi. E allora capisci che essere leghista non è una fede politica ma un DNA da fetenti.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 10.04.12 07:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Giudicate secondo coscienza...

Se votate scheda bianca o nulla perchè non vi sentite rappresentati da nessun partito, in realtà, favorirete il partito con più voti. Infatti (vedere REGOLAMENTI PER IL CALCOLO DEL PREMIO DI MAGGIORANZA) anche i voti bianchi o nulli entrano nel calcolo del premio di maggioranza, favorendo chi ha preso più voti. ESISTE UN'ARMA LEGALE CONTRO QUESTA LEGGE INDECENTE E ANTIDEMOCRATICA!Di seguito i riferimenti legali.Tutto si basa su un uso 'puntiglioso' della legge:Testo Unico delle Leggi Elettorali D.P.R. 30 marzo 1957, n. 361 - Art. 104 - Par. 55) Il segretario dell'Ufficio elettorale che rifiuta di inserire nel processo verbale odi allegarvi proteste o reclami di elettori è punito con la reclusione da sei mesi atre anni e con la multa sino a lire 4.000.000.Illustro nei dettagli il sistema da usare:

DIRITTO DI RIFIUTARE LA SCHEDA:

1) ANDARE A VOTARE, PRESENTARSI CON I DOCUMENTI + TESSERA ELETTORALE E FARSI VIDIMARE LA SCHEDA

2) NON TOCCARE LA SCHEDA(se si tocca la scheda viene contata come nulla e quindi rientra nel meccanismo del premio di maggioranza)E ESERCITARE IL DIRITTO DI RIFIUTARE LA SCHEDA (DOPO VIDIMATA), dicendo: 'Rifiuto la scheda per protesta, e chiedo che sia verbalizzato!'

3) PRETENDERE CHE VENGA VERBALIZZATO IL RIFIUTO DELLA SCHEDA

4) ESERCITARE IL PROPRIO DIRITTO DI AGGIUGERE, IN CALCE AL VERBALE, UN COMMENTO CHE GIUSTIFICHI IL RIFIUTO (ad esempio: 'Nessuno dei politici inseriti nelle liste mi rappresenta')(D.P.R. 30 marzo 1957, n. 361 - Art. 104)

COSì FACENDO NON VOTERETE, ED EVITERETE CHE IL VOTO,NULLO O BIANCO, SIA CONTEGGIATO COME QUOTA PREMIO PER IL PARTITO CON PIù VOTI!!

Art. 104

1. Chiunque concorre all'ammissione al voto di chi non ne ha il diritto o alla esclusione di chi lo ha o concorre a permettere a un elettore non fisicamente impedito di farsi assistere da altri nella votazione e il medico che a tale scopo abbia rilasciato un certificato non conforme al vero, sono puniti con la reclusione d

Mauro F., Milano Commentatore certificato 10.04.12 07:34| 
 |
Rispondi al commento

ILVO DIAMANTI
Finisce un’era.Gli italiani avevano chiesto a Pdl e Lega di essere liberati dalle tasse,dalla burocrazia,dai privilegi della classe politica.Dal centralismo
Nulla è stato fatto.Le tasse sono cresciute.Il federalismo non è stato realizzato.I privilegi politici: mantenuti e moltiplicati,insieme alla corruzione.Infine,la crisi globale,a lungo negata dal governo,ha colpito pesantemente l'Italia e anche il Nord,segnato dai suicidi di artigiani e imprenditori che non ce la fanno, mentre B era impegnato a proteggere se stesso e le proprie imprese.E la Lega si è trasformata in un partito come gli altri.Centralizzato e personalizzato.Senza più guida e controlli.In balia di colonnelli,caporali e parenti.Mentre il Pdl si è meridionalizzato.Il declino del Capo l'ha lasciato senza identità e senza missione.
La fine della Lega non rappresenta ancora la fine dell’elettorato leghista,10% del voto,stabile e fedele in 20 anni.Come la scomparsa di B lascia un 25% di elettori senza capo.Il Nord resta senza rappresentanza e il Pd coi suoi errori può supportarli.Così si chiude l’epoca delle promesse che non sono state realizzate.L’Italia resta affidata a un tecnico che obbedisce agli interessi dei grandi mercati.Non dell’Italia.I partiti oggi sono una minaccia.E oggi è impossibile immaginare un futuro senza riforme profonde.In grado non solo di controllare i costi della politica,ma di ridisegnare lo Stato e le istituzioni.E di ricostruire la Politica e i Partiti.Inutile illudersi che Monti ce la possa fare,da solo
Non può certo affrontare una revisione costituzionale sostanziale.Così,la fine dell'epoca di B e Bossi non risolve i problemi di questa Repubblica provvisoria.Li lascia sospesi. Il Nord senza rappresentanza.La questione nazionale.In attesa di riforme che il governo del Nord non è riuscito a fare. E che Monti non è in grado di realizzare.Questo Parlamento non glielo permetterebbe.Appartiene al passato.Occorrono nuove elezioni e una nuova Costituente.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 10.04.12 07:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Renzo Bossi, detto il trota, anche se dalla faccia sembra uno scorfano, si e' dimesso.

SUo padre, detto il Senatur, anche se da un poco sembra un Sanatorium, dice:
"Da mesi mio figlio era stufo di stare in Regione"

mavà?

pensa la regione da quanto tempo è stufa di dover mantenere un trota/scorfano........

BUONGIORNO, SBULLONATO POPOLO!


Per invogliare il cittadino a pagare le tasse, oltre alla deduzione, basterebbe far vedere che i servizi pagati con quelle tasse funzionano. È questo il nodo cruciale. Io pago per che cosa? Per una fila alla posta o dal farmacista o al pronto soccorso o in comune ? Fare funzionare i servizi è la vera Rivoluzione in Italia!

Massimiliano T., Scandicci (FI) Commentatore certificato 10.04.12 06:14| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

poi il massimo è stato il prestito BCE all 1% alle banche italiane (non ricordo neanche la cifra ma era altina), per iniettare liquidità a favore delle imprese ed invece cosa hanno fatto?
hanno comprato titoli italiani. che in un primo momento danno un po' di respiro, pero' hanno ovviamente alzato il debito pubblico.

il bello è che i soldi che la BCE ha elargito sono tasse di cittadini europei. quindi ho pagato le tasse per prestare soldi alle banche che hanno innalzato il debito pubblico e guadagnato solo loro.

bell'affare tanto vale chiuderle tutte e fare gestire direttamente dallo stato i prestiti.

ivan m. Commentatore certificato 10.04.12 05:15| 
 |
Rispondi al commento

Dopo la Gabanelli ecco il magistrato.
Gli statali della categoria STRAPAGATI
sono tutti protasse e contro il contante.
Che tanto a loro di soldi ne restano tanti comunque.
Sta gente o vive fuori dal mondo
(ed è quindi abominevolmente stupida!)
o è in evidente malafede.
Totò Riina.. L'idraulico..
e lo Scudo Fiscale..

Buttati lì sullo stesso piano..
Geniale...ci manca solo SORATA..

Oggi chi evade lo fa x necessità!!!
(vedi i casi di quei poveri Cristi che beccati dall'Agenzia delle Entrate si sono suicidati!)

Lo Stato sta tartassando i poveri Cristi,inermi e impossibilitati a pagare,
mentre continua a coprire con lo Scudo
(solo molto leggermente rincarato da Monti)
i Totò Riina.

Un'altra osservazione sull'ignoranza di questo signore: se anche il privato
scaricasse tutta l'Iva delle spese, il costo dell'iva ricadrebbe sullo Stato e non sul consumatore
(tradotto l'iva la pagherebbe lo stato con una enorme mancanza di entrate).
AriGeniale!!!!

Da italiano mi vergogno del fatto che in Italia della gente così poco perspicace possa fare il magistrato x tanti anni.
Ci vorrebbe + selezione nella pubblica amministrazione!!!
Questo è il vero sintomo di inciviltà

Giovanni Valvo 10.04.12 02:23| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

in realtà non cè nessun debito se non quello tipografico, trattandosi di fiat money (senza riserva) emessa al solo costo di stampa.


alessandro c. 10.04.12 01:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ALIQUOTE FISCALI IN ITALIA:
POLITICANTI ESENTASSE. MILIARDARI 12,5%. (S.P.A.)
ALTRI:23% * 27% * 38% * 41% * 43%.

orfeo nitrebla Commentatore certificato 10.04.12 01:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non capiscono la differenza tra imposte dirette e imposte indirette

non capiscono leggi che salvano il culo ai piccoli
e grandi , come il falso in bilancio sdoganato dal
loro "eroe" ! snc srl spa ringraziano!

e poi vorrebbero disquisire di tasse giuste e ingiuste ! - la maggior parte crede che una multa
non pagata sia una tassa ingiusta e che l'ente riscossore 'equitalia' sia un ente creditore d'imposte !

ma come se fà a scrivere certe stronzate?


Probabilmente in italia un perfetto idiota può diventare magistrato e fare un minimo di carriera.

Per l'imprenditore le cose sono diverse.

piccolo imprenditore 10.04.12 00:54| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

*
*
*
LEGA MONTAGNA DI MERDA

Con l'acqua dell'ampolla del Po mi si sciacquo le palle. La lega è una accozzaglia di rubagalline, di trote e dementi.

La lega scomparirà nel giro di pochi anni perché non è un cazzo.
*
*
*

Aurelio C., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.04.12 00:45| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe ma come fai ad ospitare i commenti di tipi cosi che dicono solo fesserie e non si rendono conto di quello che dicono, stia tranquillo sig. Tinti non si preoccupi (glielo dice uno che non fa l'imprenditore) fra poco lo stato non potrà più pagargli la pensione (se la prende) ne a lei ne a tanti altri e sa perchè? glielo dico io, le aziende stanno chiudendo in italia, tante falliscono tante si trasferiscono all'estero e fanno bene, gli imprenditori si sono stufati di avere un socio che non gli da niente a parte i fastidi e le rotture di palle, prima di parlare vada a leggersi quante aziende stanno chiudendo poi si chieda da chi prenderà le tasse lo stato per pagare stipendi e pensioni e si chieda un altra cosa, quanti sono i dipendenti pubblici incapaci che sono assunti in enti inutili creati ad hoc e si chiede il perchè. io spero che crolli tutto cosi io sono disposto a perdere la pensione e a tornare a lavorare in uno stato libero se anche tutti questi parassiti che manteniamo perderanno la loro e non solo la pensione

Mario Fresi 10.04.12 00:41| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

E' lampante nel post che a scrivere è uno che ha sempre campato a spese di "pantalone" senza dover rendere conto su produttività e giusta mercede. L'evasione fiscale è pura sopravvivenza della piccola e media impresa, ex colonna portante dell'economia nazionale, estorta di oltre il 50% per mantenere pletore di parassiti pubblici. Vediamo infatti il risultato delle nuove dementi tasse: disoccupazione, chiusura di attività, aumento del debito e continui furti dei politicanti e loro lacchè e compari. Certo che, se gli economisti e i professori sono come quelli nominati al governo, non possiamo lamentarci se dalla s"q"uola italiota escono degli asini destinati all'inedia della disoccupazione intellettuale, perchè di lavorare e produrre con le braccia neppure se lo sognano questi indottrinati da parassiti rimasugli del '68.

Doriano M., Verona Commentatore certificato 10.04.12 00:34| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

SE LE S.P.A. CHE HANNO REDDITI MILIARDARI PAGASSERO IL 23%(ALIQUOTA MINIMA) INVECE CHE IL 12,5%. IN DUE ANNI PAGHEREBBERO IL DEBITO PUBBLICO
PURTROPPO QUESTO NON LO DICE NESSUNO.NEANCHE BEPPE GRILLO. PERCHE'?

orfeo nitrebla Commentatore certificato 10.04.12 00:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il problema delle tasse,e che non riguarda più di tanto i piccoli cittadini,quelli della classe media,o giù a scendere..
ma penso sia rannicchiato nei personaggi della classe medio alta.. si fanno la differenza i pesci piccoli,e parlo di negozi e roba vari.. ma comunque sono solo una parte infinitesimale della torta!!
il restante sono i grossisti,"i ricchi" per intenderci.. sono loro che spesso e volentieri evadono milioni e milioni di euro alla vota (vedi MARADONA) spesso sono proprio loro a restare impuniti,perché? perché hanno i soldi!! e quello che conta per la legge.. spesso ricevono dei favori come:sconti,e agevolazioni(vedi valentino R.) spesso questi evasori,che eludono enormi quantità di soldi,causano la rottura di culo di tanti altri piccoli risparmiatori,e lavoratori.. perché loro non pagano e per noi la tassa sarà più alta!!
e spesso in oltre,la differenza tra tasse,e servizio lascia tutto a mal-intendere!! nel senso che,se io pago la tassa (tipo) pretendo di riceve in cambio un servizio (tipo) invece io vado a pagare la tassa (tipo,e stella) senza ricevere alcuni minimo servizio ne (tipo) ne (stella) e questo anche che ti fa passare la voglia di pagare.. perché dici:e che so scemo?? no!!
e allora,volete che la gente paghi? ok!! lo volete,ma cominciate a rompere i coglioni a gente che può e non lo fa!!
cominciate a garantire i servizi minimi a chi non può!! servizi essenziali come:trasporti,carceri funzionali,ospedali comprensibili,città e strade pulite (in tutti i sensi) trasporti efficienti:non che si va a penalizzare il treno più vecchio,perché il biglietto a quello nuovo costa di più!! cominciate a levare le tasse dagli stipendi degli italiani.. fate una sola tassa una volta l'anno.. da mille euro che comprende tutti i servizi di qui si può avere bisogno,come:luce,gas,condutture idriche efficienti,trasporti,ospedali funzionanti,più le spese bancarie!! questo agevola l'economia!!

Niko G., cardito Commentatore certificato 10.04.12 00:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ricordatevi che col sistema italiano anche l'evasore totale paga pià tasse che un onestissimo contribuente USA.

Solo con l'iva degli acquisti dei beni di consumo e le tasse su benzina gas e luce (non eludibili) si arriva tranquillamente alla tassazione standard americana.

un po di conti per i fessi 10.04.12 00:24| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Allora signor Tinti, la finisca di sparare cifre a vanvera. 160 miliardi di evasione su cosa? Su quali redditi, di chi? del barbiere? dell' idraulico? E perchè non dei magistrati che fanno durare i processi oltre ogni limite di decenza? Ma ci faccia il piacere. Si comperi una zappa e vada a zappare la terra. Quando avrà i calli sulle mani anzichè sulle chiappe e sulla lingua, vedrà che leggerà la realtà com più discernimento. Fino ad allora stia bene si accontenti dei suoi provilegi e spari qualche cazzata di meno. Saluti.

Kahhhtt (colpo di tosse) 10.04.12 00:19| 
 |
Rispondi al commento

Sono convintissimo che se non troveranno qualche porcata per impedire le elezioni, alle prossime, il nano prenderà la maggioranza assoluta in parlamento e dopo voglio ridere per monti e napolitani.

bruno-bassi 10.04.12 00:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

berlusconi, bertolaso, bossi e poi e poi e poi e chi fra un po?


Solo monti va bene e guarda un po come sono fessi gli operai che se lo prendono in culo così felicemente solo se comandano i falsi comunisti made in sion.

rosso e nero 10.04.12 00:10| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

CHIEDETELO A MONTI DI RISOLVERE I PROBLEMA l'AQUILA!


hahahahahahahahahahhaahahha

viva il duce 10.04.12 00:05| 
 |
Rispondi al commento

Ci voleva pure il consiglio del magistrato adesso.
Non dimentichiamoci che questa casta di impuniti è quella a cui si deve addebitare il fallimento dello stato. Come la mettiamo con gli oltre 2300 casi medi annuali di persone che , in Italia , vengono ingiustamente detenute perchè un magistrato, un giudice o un agente di PG si è sbagliato ? Chi le paga ? E' dal 1987 , quando Pannella propose la responsabilità del magistrato ottenendo un giusto referendum che sappiamo come è andato a finire , che questa casta impunita continua a commettere errori che ricadono sulla vittima sacrificale di turno. Caro magistrato si tenga per lei i suoi consigli. Pensi piuttosto a quanti errori ha commesso non pagando nessuna conseguenza. E ringrazi per questo l'elevato livello di corruzione di questo paese che le ha consentito liberamente di poter oltraggiare e danneggiare chissà quante famiglie.

Davide Mancori, Roma Commentatore certificato 09.04.12 23:57| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

la mentalità classica dell'italiota :

« io non pago le tasse perchè il governo ruba »

come se il governo fosse arrivato su un'astronave
da Andromeda!
ma chi te l'ha ordinato di votare un governo che ruba? perchè quando lo sapesti nel '92 non prendesti
provvedimenti contro ? perchè ci furono alcune merde
vere che fecero cortei pro LADRI !!!
ma che cazzo vorreste raccontare OGGI ? eh !


Mi scuso, sono io rincoglionito che ancora non avevo capito che il brano scritto viene tratto dal parlato, però non ho ancora capito perchè viene trascritto, visto che c'è il video... Pardon...

Mauro Agnoli, Castel San Giovanni (PC) Commentatore certificato 09.04.12 23:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io non capisco perchè questi signori, questi esperti che scrivono sul blog, che pure spesso esprimono concetti condivisibili, non riescono a mettere insieme dei testi un po' più sintetici, incisivi da un punto di vista stilistico e grammaticalmente più corretti. Poi, veramente, brani di una lunghezza esasperante...

Comunque, a parte questo, penso siamo tutti d'accordo che in Italia ci vuole davvero una bella pulizia, il problema è che questi non mollano, allora dobbiamo farli mollare noi, ma non sarà semplice. Le leggi in Italia se le son fatte a loro uso e consumo e son leggi che favoriscono i disonesti, poi adesso con Monti e Co. non ne parliamo. Vero è che Monti sta recuperando un po' di evasione, però non ha fatto nulla per ridimensionare i costi immensi della casta. Invece ha fatto molto per dissanguare i soliti noti, poi adesso la storia degli affitti diventerà bella... Attenzioni, signori, ne abbiamo veramente strapieni i coglioni...

Mauro Agnoli, Castel San Giovanni (PC) Commentatore certificato 09.04.12 23:52| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

la guzzanti non mi fa ridere e anzi ha una faccia palstic surgery che appena la vedo mi viene il vomito.

Stasera a la 7 hanno mandato fuori la cosa più faziosa che io ho mai visto in tv negli ultimi 20 anni.


Ogni scarrafone è bell.......


scarrafone guzzanti 09.04.12 23:48| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

In effetti in medico che ha operato mia Madre ci fa fatto risparmiare un mucchio di soldi e, inoltre, è stato molto bravo.

Agostino Ferardi 09.04.12 23:48| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Il problema delle tasse in Italia è una questione di giustizia, affidabilità ed equità dello Stato.
Riguardo alla giustizia il sistema amministrativo dello stato italiano è fondato su prassi obsolete, che destano sfiducia nei cittadini specialmente nella veste di operatori economici, per le difficoltà artificiose prodotte da una congenie di norme contrastanti e talvolta assurde; lo Stato non è un interlocurtore affidabile, poichè muta, con il variare dei governi i termini degli impegni assunti con i propri cittadini. Gli accordi si cambiano per gli eventi a venire e non per il pregresso (vedi pensioni, ecc. ecc.. Infine non vi è equità sociale. Vi sono troppe disparità legalmente sancite, che inducono ad adottare mezzi e mezzucci di meschina caratura, per sottrarsi a situazioni di disparità di trattamento.
Di un siffato Stato, forse ancor giovane, non è possibile aver fiducia e considerazione e gli utlimi fatti della politica, lo attestano con veemenza. Come e chi in questa situazione percepita può corrispondere il proprio contributo con sentità partecipazione? Solo chi vi è costretto, come il lavoratore dipendente.
E' un problema etico. Lo Stato deve fornire esempio di onestà, coerenza ed integrità morale, che desti orgoglio d'appartenenza ai propri cittadini e non costante testimonianza di corruzione dei propri amministratori e sfiducia nell'equità della promulgazion delle proprie leggi.

stefano radi Commentatore certificato 09.04.12 23:48| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

"io non chiedo la fattura preferisco lo sconto"
agostino ferardi,sei proprio un furbo,gia gia, metti
che un giorno tua madre viene ricoverata e durante
l'operazione muore sotto i ferri perchè il chirurgo
la laurea l'ha comperata,non te la devi prendere in
in fondo ha fatto solo il furbo.

pericle 09.04.12 23:42| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Puah !

Notte.

Renzo Iridea, Bellaria Commentatore certificato 09.04.12 23:35| 
 |
Rispondi al commento

lenin, chiami popolo di merda (quel "popolo" a cui voi lisciate il pelo tra l'altro) quelli che difendono il cosiddetto orticello che può essere un lavoretto, una casetta o dei piccoli risparmi messi da parte a prezzo di sacrifici e tu fai il lacchè di un anarco-fascistoide miliardario talmente attaccato ai soldi da fare schifo... è proprio vero che sei una lurida merda.

giacomo patrizio 09.04.12 23:34| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quella della deduzione totale è una bufala immorale. C'è il rischio che le persone ci credono. Se tutti quanti potessimo portare come deduzione tutte le spese, chi pagherebbe più un cent di tasse. Ogni tanto se ne esce uno con queste bufale

Maurizio s., CAMPOBASSO Commentatore certificato 09.04.12 23:23| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

un mio evergreen
Le scuse maggiormente usate per giustificare l'EVASIONE FISCALE
1 e' impossibile fare il commerciante senza evadere
2 grazie a noi, voi impiegati riuscite ad avere la tredicesima(??)
3 vogliono trasformare questo paese in uno stato di polizia
4 perche' vengono da noi e non vanno da loro (inserire luoghi e categorie merceologiche a caso ma di solito napoli o i cinesi)
5 perche' controllano noi e non chi spaccia droga
6 i politici sono ladri e noi evadiamo
7 faccio lo sciopero fiscale da solo da 20 anni
8 lo fanno tutti
9 ho iniziato onestamente poi mi hanno fatto una multa e non ho piu' pagato nulla per 38 anni
*new* 10 la mafia paga le tasse per riciclare il denaro sporco e ci fa concorrenza sleale

torquemada giuseppe, bolzano Commentatore certificato 09.04.12 23:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

immagino questi parassiti sociali se dovessero entrare in Parlamento dove si sono venduti i bossi i scilipoti i razzi i polidori etc etc ...

con la mentalità elusiva delle tasse sarebbero disposti a vendersi al primo segnale di "offerta"
in nero e brevi mano!

questo è il futuro ? bene! bene! bene! basta saperlo prima ! eh ! spero che Beppe non si distragga e legga il blog ! (non posso credere che sia anche lui così. Io lo ricordo nel lontano 1986!)

Lenin eterno (l'unico), Roma Commentatore certificato 09.04.12 23:17| 
 |
Rispondi al commento

Tinti mi spiace ma il tuo post fà pena.
Dai i numeri.
Non sono 45 miliardi ma 450 miliardi quello che lo stato incassa ogni anno.
Poi l'idraulico che non riceve l'IVA dal cliente non è lui che la evade ma il cliente.
Cosa dovrebbe versare se non l'ha incassata?
Si vede che sei stato un dipendente dello stato pagato profumatamente.....sai solo dire delle cose senza senso..altrimenti in 40 anni avresti suggerito a chi di dovere le soluzioni per rimediare a questa situazione...

Riccardo Bordoni 09.04.12 23:15| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento

italian politicians = shit.

alberto carosi, ascoli piceno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.04.12 23:11| 
 |
Rispondi al commento

Tinti fai troppi errori.
Non sono 45 miliardi le entrate ma 450.
L'Iva non la evade l'idraulico se tu non gliela paghi,sei tu cliente che
non pagando l'iva la evadi.

Riccardo Bordoni 09.04.12 23:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SPECIAL PASQUALE: Caro sig. Massimo Fini VADA PURE A FARE IN CULO!

Giuseppe D., CAGLIARI Commentatore certificato 09.04.12 23:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Davvero non avrei immaginato di trovare su questo Blog tanti "difensori" dell'evasione fiscale. Gente che percepisce lo STATO come una controparte, anzi un nemico da sconfiggere. Non rendendosi conto che lo STATO siamo noi tutti, che lo STATO, per funzinonare, ha bisogno di risorse. Risorse da mettere a "disposizione" dei cittadini, in virtù del principio di solidarietà senza il quale non può esistere alcuno STATO.

Silvano De Lazzari Commentatore certificato 09.04.12 23:00| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tinti dà i numeri .
Non sono 45 miliardi bensì 450 miliardi quello che incassa lo stato dalle tasse

Riccardo Bordoni 09.04.12 23:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

ma sta diretta?


spero che chi non l'ha visto
stia guardando DRAQUILA su La7

se c'era ancora rimasto da vomitare
su berlusconi e bertolaso
questa è la sera giusta..


riuscirà alla lega l'operazione araba fenice?

pericle 09.04.12 22:46| 
 |
Rispondi al commento

riassunto per i soliti depravati

Di Pietro no perchè forcaiolo
La sinistra radicale è troppo radicale
la sinistra moderata inciucia

la lega si è visto, ma già si sapeva da molto
il pdl è la fogna a cielo aperto nel quale si sono
fatti il bagno gli italiani per anni!

adesso Monti è il cattivo che tassa...
l'ha detto persino alfano, quello del LODO ! EH!

a zozzi!
ma davvero credete che gli italiani siano tutti coglioni ?

maddai su! fate l'ultima azione dignitosa
sparatevi in faccia, va! è meglio!




Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori