Sequestro dei beni ai politici

M5S_Tour_sequestro_politici.jpg
In dodici anni ci siamo indebitati di circa 1.000 miliardi di euro. Che fine hanno fatto? Chi li ha spesi e con quali risultati? Queste sono le domande alle quali devono dare una risposta i politici prima di togliere il disturbo. L'Italia dovrà pagare per almeno un decennio interessi mostruosi sul debito pubblico accumulato, a botte di 100 miliardi all'anno I responsabili devono partecipare più e meglio di ogni altro cittadino.

Postato il 13 Aprile 2012 alle 15:00 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa
| Commenti (213) | Commenti piu' votati | Invia il tuo video | Invia ad un amico

Tags: Beppe Grillo, elezioni comunali, MoVimento 5 Stelle, politici, tour elettorale

Commenti piu' votati


Se ognuno di noi convincesse 4 persone a non votare più le solite merde PD o PDL alle prossime elezioni si arriva primi.
Quindi...

compito che ognuno di noi deve fare è coinvolgere altre 4 persone, fargli conoscere il progetto, e dargi a loro volta il compito di coinvolgere altre 4 persone.

Francesco Primavera 13.04.12 16:39| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |Rispondi al commento
Discussione

non basta mandarli casa. Devono rendere conto agli italiani assieme ai loro compari della ricchezza ingiustificata che hanno accumulato attraverso tangenti, appalti d'oro, opere inutili ed interminabili come la salerno-reggiocalabria, sprechi nella sanità nel sud completamente in mano alla criminalità organizzata. Se i criminali hanno il fucile noi dobbiamo prendere il cannone perché un popolo che non lotta per i propri diritti, per la giustizia, per l'uguaglianza, per i propri giovani è un popolo di pecore, un popolo di disonorati, un popolo di smidollati, un popolo di succubi e di servi. Noi dobbiamo pretendere giustizia e eliminare gli ostacoli di chi non vuole fare giustizia.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 13.04.12 18:33| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |Rispondi al commento

Nella nostra citta', neppure interessata da campagna elettorale, il PD, primo partito cittadino, propone una cena di autofinanziamento.
Non sottoscrizione di solidarieta' a cassintegrati o disoccupati, o altro scopo sociale, no, proprio una sottoscrizione al partito. Prezzi popolari: 50 euro normale, 100 euro sostenitori. I sostenitori piu' generosi o impediti da altri impegni possono anche sottoscrivere i 100 euro senza presentarsi a cena.
Il servizio in tavola sara' a cura del segretario del PD provinciale, del Sindaco e degli Assessori di partito. Sara' per questo che costa cosi'.

Tutto cio' in QUESTO momento storico. Dopo che hanno approvato un bilancio da infarto con IMU e addizionale Irpef ai massimi, anche a causa del debito comunale e delle speculazioni cementizie.

Con partiti cosi', e' anche troppo facile, non ci lasciano far niente, non dobbiamo neanche faticare a fare opposizione, fan tutto da soli!
Beppe, prepariamoci. Fra poco tocchera' ai cittadini in MoVimento gestire il Paese!

milena d., savona Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.04.12 16:00| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |Rispondi al commento

Beppe Grillo the Best!

Idea GENIALE !

Matteo Filla 13.04.12 15:44| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |Rispondi al commento

condivido perfettamente ma quanto mi piacerebbe se alle prossime elezioni il m5s prendesse il 51% non so cosa darei

ivan g 13.04.12 20:19| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |Rispondi al commento
Discussione

Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori










Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.



Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori