I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. [Leggi i dettagli] [OK]

Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Maggio 2012


31.05.12

Valle d'Aosta: l'autonomia degli sprechi

aosta_sprechi.jpg
Lassù sulle montagne della Valle d'Aosta, la lobby del cemento e delle grandi opere devastanti continua ad ingrassarsi con milioni di euro sottratti alle risorse per il lavoro, la salute e i servizi sociali più che nel resto dell'Italia. La realizzazione del Parco archeologico di Saint-Martin De Corléans ad Aosta è emblematico dello scempio dei beni culturali e del malgoverno. Oltre 50 milioni di euro tra spese di costruzione e di arredamento (preventivati 13 milioni circa) per un'orrenda opera di cemento e tralicci di acciaio che soffoca un'area archeologica megalitica di pregio a livello europeo. Concorsi truccati, errori nella progettazione, perizie suppletive, stani sub appalti e nessun controllo. Un dossier inviato alla Magistratura e alla Corte dei Conti e l'apertura di un'inchiesta oltre ad altre iniziative di carattere patrimoniale contro alcuni personaggi sono già stati avviati". Movimento 5 Stelle valdostano


31.05.12

Il lavoro eterno

Jacopo_Ratini.jpg
"Io vorrei fare un appunto. Negli anni 70 mio padre con stipendio da impiegato statale manteneva DA SOLO una famiglia con 2 figli, in affitto a Roma e facevamo tutti insieme 1 mese di vacanze. Oggi una giovane coppia non riesce ad arrivare a fine mese LAVORANDO IN 2. Ma in questi 40 anni la tecnologia ha fatto passi da gigante e quello che mio padre produceva allora in 8 ore di lavoro oggi si fa al massimo in 1 ora.... quindi se le condizioni fossero rimaste le stesse oggi "mio padre" lavorerebbe solo 1 ora al giorno per mantenere tutta la famiglia e le ore in più ci avrebbero fatti ricchi!? Tutta la crescita e progresso tecnologico, il PIL, ecc. invece di sollevarci dal problema di lavorare per vivere ci hanno resi più schiavi..... PERCHE?". mat


31.05.12

Il vilipendio ai tempi di Internet

vilipendio.jpgNell'Italia repubblicana esiste un reato che richiama l'assolutismo monarchico e la figura di Luigi XIV: il vilipendio al Presidente della Repubblica. L'articolo 278 del codice penale recita "Offese all'onore o al prestigio del Presidente della Repubblica. Chiunque offenda l'onore o il prestigio del Presidente della Repubblica è punito con la reclusione da uno a cinque anni". Il reato di vilipendio deriva dal Codice Rocco del periodo fascista. Nel ventennio si tutelava dal delitto di lesa maestà la figura del re e di Mussolini, dal dopoguerra i presidenti della Repubblica. Il reato di vilipendio non è qualcosa rimasto sulla carta, a monito.


30.05.12

La tigre che ci rincorre

crolli_Emila.jpg
"Mio padre era architetto, ha costruito mezza Pordenone negli anni tra il 50 e il 70, periodo del boom della città industriale. Venne il terremoto del Friuli nel '76. I danni in città non furono molti, mentre tra Gemona e dintorni crollarono tutte le case di pietra esistenti e i morti frono un migliaio. Non c'erano leggi sull'edificabilità antisismica, scritte dopo l'evento. Eppure, mio padre, la notte del 6 maggio 1976, tre ore dopo l'evento sismico, dormì da solo al 5 piano in un condominio da lui progettato, svuotato dalla paura degli inquilini (e di noi familiari) che dormimmo in una notte calda nella pubblica piazza sottostante. Mio padre gridò dal terrazzo: "Ho costruito questo condominio e so com'è stato fatto. Il Capitano è l'ultimo ad abbandonare la nave". Ricorderò sempre questa frase... e, ripeto, non c'erano leggi di edificabilità antisismica. Com'è possibile che dagli anni 80 in poi il Nord si sia riempito di capannoni e case in barba a qualunque rischio più o meno calcolabile e che molti progettisti non abbiano immaginato che sotto una trave o un muro avrebbe potuto restarci una vita umana. Non voglio dare buoni esempi, ma corruzione, interessi economici personali e politici hanno superato il rispetto della vita umana. Costi bassi, PIL, edificabilità ad ogni costo. Scusatemi, ma io ho avuto un buon esempio, certo diverso dalla competititività che ogni giorno ci costringe a correre senza avere una tigre che ci rincorre... E ogni giorno ci penso." Andrea Chiappori, Cordenons


30.05.12

Il gruppo Rai 5 Stelle è una balla

alvise-mira.jpgDa giorni si cita un fantomatico gruppo Rai 5 Stelle. Non è mai stato autorizzato nessuno in Rai a usare il simbolo 5 Stelle. Chi riporta queste notizie avrebbe almeno il dovere di verificarle. Il simbolo del MoVimento 5 Stelle può essere richiesto dalle liste che si presentano nei comuni e nelle Regioni seguendo le regole presenti nel sito del MoVimento 5 Stelle. È chiaro che per salire sul carro o per generare confusione si moltiplichi l'uso farlocco del simbolo M5S. Prego tutti gli attivisti sul territorio a comunicare allo staff alla mail "Segnala l'uso non autorizzato del logo" eventuali abusi. Chi oggi può utilizzare il simbolo è presente nella lista del portale. Diffidare delle imitazioni e di chi spara balle.


30.05.12

Torna a casa Lassie

torna-a-casa-lassie.jpgIl miliardo di euro prestato dalla BCE alle banche è servito per accelerare il rientro dei titoli pubblici nelle nazioni di emissione. Le banche nazionali lo hanno usato per rastrellare i titoli dall'estero invece di finanziare le imprese e rilanciare l'economia. I Btp tornano in Italia, i Bonos in Spagna, i titoli portoghesi in Portogallo, eccetera. In pratica ognuno si riprende i suoi titoli. Torna a casa Lassie. Ogni titolo è bello a mamma sua. Una tendenza iniziata già dopo la crisi finanziaria del 2008 con la fuga dai titoli PiGS. Allora i nostri Btp detenuti all'estero erano il 54% del totale, nel 2012 sono scesi al 32%. I Bonos spagnoli all'estero si sono quasi dimezzati in quattro anni, dal 60% al 34%.


30.05.12

Honi soit qui mal y pense - Gianroberto Casaleggio

grc-bg1c.jpg"Caro direttore, le scrivo in merito al mio ruolo nel MoVimento 5 Stelle. Nel 2003 ho lasciato la mia posizione di amministratore delegato in Webegg di Telecom Italia, un gruppo multimediale che si occupava di consulenza e di applicazioni internet, e ho fondato con altri soci la Casaleggio Associati, una società di strategie di Rete. Internet è un tema che mi appassiona e di cui mi occupo dalla metà degli anni 90. Ho cercato di comprenderne le implicazioni sia nel contesto sociale che in quello politico che in quello della comunicazione. Io credo sinceramente che la Rete stia cambiando ogni aspetto della società e cerco di prevederne gli effetti. Ho scritto molti articoli e alcuni libri sulla Rete. Nel 2004 Beppe Grillo ne lesse uno: «Il Web è morto, viva il Web», rintracciò il mio cellulare e mi chiamò. Lo incontrai alla fine di un suo spettacolo a Livorno e condividemmo gran parte delle idee."


29.05.12

Capannoni di sangue

capannoni_terremoto.jpg
A cosa servono capannoni industriali vuoti? Spesso sono costruiti senza alcuna necessità per accedere ai fondi UE. Perché mancano i controlli quando sono utilizzati? Di cosa sono fatti? Di sabbia e del sangue degli operai morti sotto le macerie?
"Un tecnico intervistato telefonicamente su rainews24 ha detto, a proposito delle decine o centinaia di capannoni di nuova costruzione crollati, che la normativa antisismica vigente NON PREVEDE terremoti di questa forza! Ma vi rendete conto? Chi l'ha firmata 'sta normativa? Quale ministro ha abbassato il limite di antisismicità? Magnitudo 5.8 è certamente un terremoto forte, ma i capannoni sono venuti giù tutti come castelli di carte. A quale magnitudo dovevano resistere? Qualche magistrato indaghi, per favore." Raffaele Muraglia, Diano Castello (IM)


29.05.12

Non si puo' morire di terremoto! Intervista a Giampaolo Giuliani

giuliani-emiliaromagna.jpgGiampaolo Giuliani è in grado di anticipare di 6-24 ore il manifestarsi di un terremoto. La sua ricerca sui precursori sismici ha salvato la vita a quanti, nel 2009 in Abruzzo e in questi giorni in Emilia Romagna, hanno dato ascolto ai suoi allarmi. Il terremoto uccide per ignoranza. Spesso non si conosce il livello di rischio sismico della regione nella quale si vive. Più spesso non si sa come comportarsi in caso di allarme terremoto. Se il meteo ci dice che domani pioverà, terremo a portata di mano l'ombrello. Ma se viene annunciato il rischio di un forte terremoto, perché il Comune non ci dice come comportarci?


28.05.12

Brindisi e il governo

brindisi_profumo.jpg "Mio figlio di 12 anni ha ricevuto a scuola una lettera inviatagli nientepopodimeno che dal ministro Profumo. Una lettera accalorata indirizzata a tutti gli studenti italiani per parlare dell'indignazione del Ministro e del Governo dopo lo scoppio della bomba di Brindisi.


28.05.12

Bombe a 5 Stelle

M5S_Argentina.jpg
"Le nostre bombe sono caricate con l'onestà esplosiva dei ragazzi
La speranza è il loro detonatore
L'entusiasmo contagioso è la miccia
Queste sono le nostre bombe!
Bombe di vita
Le faremo brillare in tutte le città,
illumineranno di speranza i cuori della gente. Bombe di trasparenza
Per innescare un processo virtuoso,
nell'amministrazione della cosa pubblica
Bombe di pace
Per vivere in un mondo libero,
con più giustizia sociale
Bombe di sogni
Perchè il mondo è un sogno dentro un sogno,
e a volte, i sogni si realizzano
Le nostre bombe sono caricate con l'onestà esplosiva dei ragazzi
La speranza è il loro detonatore. L'entusiasmo contagioso è la miccia
Queste sono le nostre bombe!"
Costantino F.


28.05.12

Passaparola - Il futuro delle stragi - Nicola Biondo

biondo_stragi.jpgDovremmo capire il futuro di quelle stragi, se queste bombe scoppiano ancora, cosa ci hanno insegnato e cos’è la mafia adesso. Cosa Nostra non esiste più. Non esiste più quell’organizzazione criminale che abbiamo imparato a conoscere. In questi ultimi anni, a Palermo, ogni volta che provavano a mettere in piedi un’altra cupola scattavano gli arresti. Eppure la mafia non è morta. Sembra invece che si sia sciolta, mimetizzata. Ha ancora gli arsenali, la gestione di interi quartieri, di paesi, di consigli comunali, ma subisce costantemente colpi e non reagisce. I suoi soldi però, quelli che macina ogni giorno, sono stati legalizzati. Il futuro delle stragi sono i soldi che tutti i giorni vediamo correre tra le nostre mani e intorno a noi.


27.05.12

Rai senza Stelle

Citizen_Kane1.jpg
Simili notizie possono solo essere solo sfanculate.
"Dal Fattoquotidiano: VOLTAGABBANA Prima stavano col Caimano. Ora invocano le 5 Stelle Rai, nasce il partito di Grillo. In sintesi i più appassionati sostenitori del caimano (Minzolingua compreso sembrerebbe) ora formano un gruppo per stare con il MoVimento 5 Stelle.
SPERO CHE VENGANO SFANCULATI...O ALMENO CHE GLI SI DICA CHIARO E TONDO CHE POSSONO ANCHE ENTRARE NEL MOVIMENTO (SE NON SONO ISCRITTI AD ALTRI PARTITI), MA CHE DEVONO ANDARSENE DALLA RAI." nicola rindi, prato


27.05.12

I muri

The_wall.jpg
I muri mentali sembrano insormontabili, ma prima o poi crollano. Non ci crederete, ma c'è ancora chi vota Lega e UDC e crede che Andreotti sia stato assolto e non prescritto.


27.05.12

Il viaggio di Antonello Venditti

Antonello_Venditti.jpg
"Mi fa piacere che Grillo abbia citato la mia canzone che racconta la storia democratica di questo Paese. Ha ragione Grillo generalmente è stato così, naturalmente c'è bomba e bomba. La mia era una canzone che raccontava un viaggio, un'avventura che sembrava impossibile e che invece si è poi rivelata possibile: l'arrivo della democrazia a Roma. In 'Bomba o non bomba' il viaggio partiva da Bologna e seguiva diverse tappe. Quello di Grillo invece comincia da Parma. E' il cammino di Grillo e di tante persone che sperano che ci sia la democrazia in Italia''. Antonello Venditti


26.05.12

Salerno - Reggio Calabria senza fine

Salerno_Reggio_Calabria.jpg
Si straparla di Grandi Opere, ma dopo decenni (è iniziata nel 1963) non si è ancora riusciti a completare l'autostrada Salerno - Reggio Calabria. Un lavoro perennemente in corso (chissà perché?). La costruzione della piramide di Cheope e del ponte di San Francisco sono state una passeggiata in confronto.
"Un operaio è morto in un incidente sul lavoro avvenuto questo pomeriggio a Scilla, all'entrata della galleria sull'autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria. La dinamica e' ancora da chiarire. Sul posto sono giunti il dirigente del commissariato di polizia di Villa San Giovanni e il magistrato di turno Catananti della Procura di Reggio Calabria che stanno effettuando un sopralluogo." (Adnkronos)


26.05.12

Borsellino: sicari e mandanti

Borsellino_Sposini.jpg
"PAOLO BORSELLINO DISSE: 'Mi uccideranno, ma non sarà una vendetta della mafia, la mafia non si vendica. Forse saranno mafiosi quelli che materialmente mi uccideranno, ma quelli che avranno voluto la mia morte saranno altri'. Salvo Pa


26.05.12

Bomba o non bomba, arriveremo a Roma

Capaci_teca_auto.jpg
Bomba o non bomba, arriveremo a Roma. Nell'aria c'è odore di zolfo, ma il cambiamento non si può arrestare. Se tre indizi (il ferimento di Adinolfi a Genova, la bomba di Brindisi e le continue esternazioni sul ritorno del terrorismo) fanno una prova, allora ci sono ottime probabilità del ritorno di una stagione stragista. Per ora le nuove sigle e i nuovi bombaroli non sono all'altezza di piazza Fontana, che bloccò le aperture a sinistra di Aldo Moro, o della stazione di Bologna, alla quale fecero seguito un decennio di craxismo e un ventennio di berlusconismo. Forse ritengono che alzare il tiro non sia ancora necessario.


25.05.12

Formigoni e il tempo delle mele

Enrico_De_Alessandri.jpg
Per Formigoni è finito il tempo delle mele!
"Enrico De Alessandri è un dirigente della Regione Lombardia, ex direttore del Centro Emoderivati, autore di due libri di denuncia del modo in cui Comunione e Liberazione governa la Regione attraverso un legame indissolubile tra la classe politica ciellina e la burocrazia ciellina che occupa tutti i centri di potere: dai direttori generali a quelli delle unità organizzative nei più importanti assessorati. Enrico ha iniziato il 23 maggio) uno sciopero della fame per chiedere:
- Dimissioni di Formigoni dalla carica di Presidente della Regione Lombardia e estromissione dai ruoli regionali della “parentopoli” ciellina in forza delle sentenze del TAR e del Consiglio di Stato che hanno annullato il concorso di ben 31 dirigenti
- Ottenimento di risposta da parte del Ministro dell’Interno all’interrogazione 4 -13492 del deputato radicale Maurizio Turco volta a sapere se l’associazione dei Memores Domini di cui Formigoni fa parte è un’associazione segreta
- Revoca a Formigoni della carica di Commissario Generale Expo 2015 da parte del Governo Monti
Lo sciopero durerà fino al 1 giugno 2012, Enrico è in un camper in via Restelli nelle vicinanze di Piazza Città di Lombardia sede della Regione Lombardia (la permanenza nel camper è dalle 11 alle 16)." Milano5Stelle


25.05.12

Equitalia? No, grazie!

comune-de-equitalizzato.jpgOristano, Sassuolo, Sorso, Bari, Valle di Cadore, Calalzo, Morazzone, San Donà di Piave, Zanica, Merate, Thiene, Ottana. Cosa hanno in comune queste località? Si sono liberate in anticipo dalle catene di Equitalia. Sono diventate libere, umane, efficienti. Dal primo gennaio 2013 la legge 201/2011 prevede che i Comuni gestiscano da soli l'attività di riscossione. Perché aspettare? Non c'è una sola buona ragione per affidarsi a Equitalia.


25.05.12

Beppe Grillo su Euronews

grillo_euronews.jpg"È una bellissima cosa avere un senso di responsabilità, questi sono cittadini che votano altri cittadini che entrano nei Comuni, nelle Regioni ed entreranno in parlamento. Con le responsabilità del caso, noi troviamo le macerie di un Paese, cercheremo di essere pronti per dire: "Signori la bacchetta magica non l'abbiamo, vediamo cosa fare".


24.05.12

Federico Pizzarotti e la vittoria dei cittadini

Alvise_Maniero.jpg
"La pressione mediatica è stata fortissima qui a Parma per il grande risultato ottenuto. Ciò è stato possibile soprattutto grazie ai cittadini e la vittoria è stata tutta loro. Noi per i prossimi cinque anni ci impegniamo a lavorare per loro, e lo faremo con la massima trasparenza e partecipazione." Federico Pizzarotti, portavoce sindaco di Parma


24.05.12

Il QI di Casini

idea-diversa.jpgLa febbre terzana che ha colpito Bersani che sproloquia di "non vittoria" ha colpito anche Azzuro Caltagirone, in arte Casini. Premessa: il MoVimento 5 Stelle ha rifiutato in passato il rimborso elettorale di un milione e settecentomila euro per le regionali e rinuncerà ai rimborsi per le prossime politiche, che potrebbero superare i 100 milioni di euro e più con le attuali previsioni di voto. Quindi i soldi il M5S non li vuole.


24.05.12

La Rete non deve lasciare soli i sindaci del M5S

Parma.jpg
La Rete non deve lasciare soli i sindaci del MoVimento 5 Stelle. Tutto è avvenuto molto in fretta e c'è la necessità di ricoprire ruoli operativi. A Parma abbiamo bisogno di aiuto. Cerchiamo una persona con esperienza della gestione della macchina comunale per la carica di direttore generale al più presto. Incensurata, non legata ai partiti, di provata competenza.
Ho saputo soltanto ieri sera della candidatura (appoggiata da un consigliere del M5S dell'Emilia Romagna) di Valentino Tavolazzi di Progetto per Ferrara a cui è stato inibito l'uso congiunto del suo simbolo con quello del MoVimento 5 Stelle qualche mese fa. Ovviamente è una scelta impossibile, incompatibile e ingestibile politicamente. Mi meraviglio che Tavolazzi si ripresenti ancora sulla scena per spaccare il MoVimento 5 Stelle e che trovi pure il consenso di un consigliere.
Chiunque fosse interessato alla posizione invii il suo curriculum a questa mail.


23.05.12

I partiti a casa!

Alvise_Maniero.jpg
"I politici (PDL, PD, LEGA, ecc,ecc) ospiti dei talk show e coadiuvati ovviamente dai conduttori, non fanno altro che parlare di problemi dei loro partiti, di alleanze tra partiti, qualche volta si azzuffano tra di loro, "la colpa è vostra", "questa legge l'avete fatta voi", "voi avete rubato più di noi" e così via... gli uni contro gli altri. Non li ho mai sentiti e dico mai negli ultimi 20 anni e forse più, a parlare o discutere di problemi od esigenze dei cittadini, della scuola, della sanità, del territorio o quant'altro che fosse un'esigenza popolare. Si sono sempre tenuti lontani dal popolo ed il governo Monti sta pure aumentando il divario governo/popolo. Questa mattina ad Agorà su Rai3, qualcuno ha detto a proposito di Alvise Maniero (M5S) neo portavoce sindaco di Mira: "beh, se farà bene verrà riconfermato altrimenti se ne torna a casa". Ma come ?!!! Maniero se non dimostra di saperci fare a casa e voi che non avete mai dimostrato di saperci fare perchè non siete ancora a casa?". Paolo Vescovi, Sistiana (TS)


23.05.12

Corruzioni, prescrizioni e concussioni

Bergonzoni_Vday.jpg
"Questi ladri si sono messi tutti d’accordo. Hanno spacchettato la concussione in due reati distinti. Intanto la prescrizione diventa più breve, da 15 anni ad 8, poi si riduce la pena, da 4-12 anni a 3-8 anni. Risulterebbe quindi già prescritto (lo dice la Procura di Monza), il reato di concussione contestato a Filippo Penati per il caso delle aree Falk. Penati continuerebbe a rispondere di corruzione e finanziamento illecito ai partiti, ma non più di concussione. Notare che la concussione per induzione è l'unico reato per il quale è stata diminuita la pena e la prescrizione. Che non decorre da quando il reato è scoperto, ma da quando è stato commesso. L’Europa ci chiede di rivedere il sistema della prescrizione, ma B non vuole, perché perderebbe lo scudo della ex Cirielli. In questo modo il favore alla concussione fa saltare centinaia di processi. E voi del Pd state a inneggiare al Pd e vi accanite sugli insulti di Grillo? Perché questa legge non è un insulto a tutti gli Italiani? Com’è che il Pd questa bestemmia l’ha votata senza fiatare? E bravo Bersani! Non vero che sei 'quasi morto', anzi sei vivissimo per dare una mano ai ladri pubblici! E avanti così!" viviana v., Bologna


23.05.12

I Dodo

dodo-stampa.jpgÈ sempre più estraniante guardare cicciobombi e labbra turgide, megafoni dei partiti nelle televisioni nazionali, nei telegiornali, nei talk show. Provocano un senso di piccole cose di pessimo gusto, richiamano il profumo di fiori marci, l'odore pungente dei cespugli di bosso lungo i vialetti dei cimiteri.


22.05.12

Il MoVimento 5 Stelle contro l'astensionismo

M5S_Calise_Expo.jpg
Ai ballottaggi dove era presente il MoVimento 5 Stelle vi è stata un'alta affluenza ai seggi elettorali. Questo è il dato più importante per il M5S: il voto di molti cittadini che si erano allontanati dalla politica.
"Mira affluenza al voto di ballottaggio 50,49 % su aventi diritto 31.384
Comacchio 57,1 % su 19.823
Parma 61,18 % su 142.609
Mi congratulo con tutti i nuovi sindaci eletti democraticamente con queste percentuali.
Un saluto." roberto b.


22.05.12

Gnocchi fritti a Parma

gnocco-fritto.jpgIl non morto (*) (ma quasi) di un partito mai nato Bersani ha detto di aver "non vinto" a Parma, Comacchio e Mira. Lo ha spiegato con parole incontrovertibili: "Abbiamo non vinto perché lì erano governati dal centrodestra". Chiaro? C'è forse bisogno di spiegazioni? Chiamate un'ambulanza per un TSO.


22.05.12

Bernazzoli ha vinto la Coppa del nonno!

Bernazzoli_coppa_Italia.jpg
"Io rispetto tutti gli avversari, ma la sfida con il candidato del M5S sarà come giocare la finale di Coppa Italia contro una squadra di serie B." Vincenzo Bernazzoli (candidato sindaco PD - Parma)".
Ahhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh ahhhhhhhh ahhhhhhhhhh prrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr
GENIO della lampada PD, un nome, una garanzia, una visione unica ... d'antiquariato!" tinazzi ., Albano Laziale


21.05.12

Parma: hanno vinto i cittadini

Grillo_Pizzarotti.jpg
"Grandi. Siete stati grandi tutti. Abbiamo conquistato Parma, la nostra Stalingrado, e adesso andiamo verso Berlino. Due considerazioni: la prima riguarda i soldi. Abbiamo dimostrato di poter fare politica senza soldi. A Parma sono stati spesi 6.400 euro di autofinanziamento e abbiamo vinto. Come abbiamo vinto a Mira e Comacchio con poche centinaia di euro. Devono chiedersi come mai, perché e come abbiamo fatto. Dovranno confrontarsi su queste cose. E poi non ha vinto Pizzarotti a Parma, ma hanno vinto i cittadini di Parma. Questo concetto bisogna capirlo. Il Movimento 5 Stelle è uno strumento che serve ai cittadini per amministrare loro stessi: cittadini che eleggono altri cittadini.


21.05.12

Omicidi sociali

proposta_legge_suicidi.jpg
Un reddito di cittadinanza che consenta di vivere dignitosamente a ogni persona va introdotto al più presto. Non è più derogabile. I suicidi per disperazione, come quello di Brescia dove un uomo si è ucciso con i suoi bambini, sono omicidi sociali. Nessuno deve essere lasciato indietro. A chi obietta che non ci sono i soldi va risposto sul muso che i soldi ci sono e anche tanti. Tagliamo le spese militari, i contributi elettorali, gli stipendi dei consiglieri regionali, le pensioni d'oro, i finanziamenti ai giornali. La lista dei tagli è infinita, ma Monti non la può attuare. Il Sistema non può riformare sé stesso, e intanto la gente muore. Reddito di cittadinanza. Subito!


21.05.12

Passaparola - Anarchia e Potere - Ascanio Celestini

celestini_anarchia.jpgDunque, come sempre succedono molte cose, molte più cose di quelle che entrano in un giornale, in un blog, in un servizio televisivo, in telegiornale o anche in un’intera giornata di letture e di ricerche in rete, sui giornali, in televisione o anche al bar. Una cosa che mi ha colpito di questi ultimi giorni è la gambizzazione di Adinolfi, ma soprattutto la rivendicazione di questo nucleo Olga, di questo FAI. Mi ha colpito molto per tanti motivi; il primo è che è strano che questo gruppo si definisca FAI, quando il FAI che conosciamo da qualche decennio è tutt’altra cosa: la Federazione Anarchica Italiana che, l’ultima volta che è stata armata, è stata durante la seconda guerra mondiale, durante il periodo della lotta di liberazione nazionale e della lotta partigiana. Dopodiché le armi sono state posate.


20.05.12

Gli indignati

Brindisi_interventi.jpg
Ho visto l'ultima parte del servizio del tg1... una vera schifezza. Nella parte finale, dopo tutta la solita retorica da bellimbusti, hanno fatto l'elenco degli "indignati" di partito... da vomito. Via via hanno sciorinato l'"indignazione" dei garzoni del potere, passando tra un casini e un fini, tra un dalema e un cicchitto e poi giù giù fino al fondo di un diliberto in un elenco da voltastomaco... ed ecco che in chiusura sbuca la pagina del blog... il commento è stato:"Ed è polemica per quanto scritto sul blog di grillo dove sta scritto... ecc ecc". La frase incriminata è quella della predizione di un'ulteriore inasprimento della strategia della tensione. Da vergogna, ma loro ne sono privi, così come della dignità e pure della coscienza, ma anche della consapevolezza dei sentimenti... e noi con tutta la nostra umanità siamo in grado di giocare a questa guerra? Questi non si fermano davanti a nulla... Il MoVimento, con tutti questi "bravi ragazzi", sa quale "gioco" sta per andare a fare? Credete davvero che basti il voto per governare un Paese? Conoscete veramente quali siano gli interessi in ballo e quali siano le forze in gioco?". l'idiota


20.05.12

Un deposito colossale di gas in una zona sismica è geniale

Clini_Rivara.jpg
Un deposito colossale di gas in una zona sismica è un'idea geniale.
“CHE COSA SAREBBE POTUTO SUCCEDERE A RIVARA (dove si è verificato il terremoto) se il grosso deposito in cavità sotterrane di gas metano che vogliono realizzare, fosse stato già in funzione?
Comunicato Movimento 5 Stelle Emilia Romagna:
Gas di Rivara: Ministero dell'Ambiente ancora bocciato. Il Ministero guidato da Corrado Clini aggiunge una nuova "bandierina nera". Dopo gli elogi al nucleare, bocciato dai cittadini e antieconomico, dopo l'esaltazione dell'inutile e costosissima Tav e degli altrettanto dannosi e antieconomici inceneritori, ecco la nuova perla: il sottosegretario all'Ambiente Tullio Fanelli riapre il discorso legato al maxi deposito di gas di Rivara. Il governo Monti, non faccia passi azzardati e tenti colpi di mano su questa opera assurda. Non la vogliono i cittadini, non la vogliono i Comuni e non la vuole la Regione Emilia Romagna. I rischi e l'inutilità di questa opera sono dimostrati da studi su tutti i fronti. Il M5S ribadisce il suo chiaro e determinato "no!" al maxideposito di Rivara e chiede alla Regione di non piegarsi alla lunga mano centralista, antidemocratica e antiambientale del governo Monti e del dicastero dell'ambiente". Paolo Z.


20.05.12

Il MoVimento 5 Stelle sul New Yok Times

Grillo_NYT_2012.jpg
Il New York Times è venuto a Garbagnate Milanese per seguire il ballottaggio e ha dedicato al MoVimento 5 Stelle un lungo articolo. Non è una notizia formidabile? (Il NYT ogni giorno stampa un milione di copie e ha un milione di visitatori unici al suo sito).


19.05.12

Il cane nel 740

randagismo.jpg
"Per combattere il randagismo due deputate Pdl pensano alla tassa su cani e gatti. Già il fatto che due parlamentari del PDL pensino è una notizia! Ma deve essere una bufala, in quanto se mettono una tassa sui cani e gatti chi non potrà pagarla, magari a malicuore, è facile che porti gli animali al canile o, peggio, che li abbandoni AUMENTANDO IL RANDAGISMO." nicola rindi, prato


19.05.12

Il Boom stavolta le istituzioni lo vedono subito

Pasolini_stragi.jpg
"Cicchitto crede che in Italia il clima stia peggiorando a vista d'occhio e che sarebbe meglio un confronto politico e giornalistico equilibrato altrimenti le parole diventano pietre. Gasparri vuole stroncare sul nascere con determinazione ogni forma di criminalità e illegalità. Alfano sostiene che questo terrorismo sarà sconfitto. Di Pietro parla di una possibile guerra civile se non si reprimono i delinquenti mafiosi, ma l'intelligence e il ministro Cancellieri hanno dubbi sulla matrice mafiosa. Io non so che pensare. Sì, ho la cultura del sospetto, e sono state le istituzioni e la Storia d'Italia a costringermi, a 30 anni ad averla. Non mi piace, ma è un dato di fatto. Provo tristezza per noi ragazzi, quelli della scuola Falcone-Morvillo e quelli che appena hanno una speranza hanno paura che lo Stato gliela possa togliere. Non si conoscono i colpevoli dell'attentato di Brindisi, ci dicono che qualsiasi pista non può essere ancora esclusa. Mi auguro soltanto che tra gli imputati non vi sia internet". Alessandro Di Battista


19.05.12

Brindisi, cui prodest?

brindisi_strage.jpg
Istituto Morvillo-Falcone, Brindisi. Una bomba formata da tre bombole di gas esplode. Una ragazzina morta, una gravissima, altri sei studenti feriti. Oggi, nel ventennale della strage di Capaci, a Brindisi era attesa una carovana anti-mafia proveniente da Roma. Coincidenze? Io ho smesso di crederci da tempo, da quando ho visto da bambino per la prima volta Andreotti in televisione.


18.05.12

Aziende in fuga

Veneto_Spoon_River.jpg
"Bisogna difendere le nostre aziende... le ambasciate austriaca, slovena e svizzera inviano settimanalmente proposte per delocalizzare, offrendo loro:
- tassazione utili aziendali 25% no Irap
- incentivi fiscali pari al 25% su investimenti in ricerca
- incentivi fiscali del 60% su inv. in sviluppo
- produttività più alte
- servizi alle aziende inesistenti in Italia
Ci depredano non Paesi poveri e sottosviluppati, ma civili e avanzati..ed i giornali non ne parlano e il governo dorme. Difendiamo il nostro sistema e il nostro lavoro." gennaro t., usa


18.05.12

Sabina Ciuffini in cattedra

ciuffinisab.jpg
"Senza nulla togliere a Sabina Ciuffini, che è stata bravissima a rispondere, ma vi rendete conto che ha messo in riga opinionisti e politici di lungo corso?


18.05.12

L'inceneritore di Parma

Gentilini_Renzi.jpg
Gli inceneritori uccidono. Lo affermano i medici, lo testimonia l'aumento delle incidenze di tumore nelle zone adiacenti. Come si può allora definire un aspirante sindaco pdmenoellino che vuole costruire un inceneritore e proprio a Parma, nella Food Valley, spargendo diossina nell'aria e nel cibo?


18.05.12

Monti figlio di Topolino

I partiti per defilarsi e lasciare la patata incandescente in mano a Rigor Montis si sono ispirati a Topolino. E' tutto vero! Guardate le vignette! Monti_Topolino.jpg


17.05.12

L'epidemia

fallimento_chiuso.jpg "E' come un'epidemia. Non la fermi, non puoi farci niente". Con queste parole Riccardo mi ha raccontato la sua storia. Lo ha fatto via mail, dopo aver letto il mio libro. Una lettera scritta di pancia.


17.05.12

I voti degli altri

Bersani_ballottaggi.jpg
Le indicazioni di voto da parte dei partiti per i ballottaggi, con la pretesa che le seguano, sono un insulto agli elettori. Sembra che il voto appartenga ai partiti, non ai cittadini. Ricordano la favola della pulce che dava ordini a un elefante parlandogli nell'orecchio convinta che le ubbidisse. L'elefante neppure la sentiva e proseguiva nel suo cammino. L'usucapione del voto non è ancora prevista per legge. Bersani si rassegni. I voti al MoVimento 5 Stelle sono voti di cittadini liberi. I partiti sono morti, la loro voce arriva dall'oltretomba.


17.05.12

Il fortunello

renzi_gelato.jpg Lusi ha dichiarato di aver dato 70.000 euro a Renzi, che ha smentito. E', in ogni caso, una non notizia. Non mi risulta esista una legge che regolamenti puntualmente l'uso dei miliardi di euro di "rimborsi elettorali" ricevuti dai partiti.


16.05.12

Reddito di cittadinanza

Grillo_balottaggi.jpg
"In Germania, in Europa (eccetto la Grecia) esiste il reddito di cittadinanza. Sostengono ogni persona indigente pagandogli l'affitto e i generi di prima necessità, nonchè l'assicurazione malattia, lo sconto sui mezzi pubblici, ecc. perfino il tesserino gratuito per accedere alla biblioteche e ai musei. questi sono Paesi civili, mentre in Italia si fa nuotare nell'oro qualche migliaia di persone e se ne affamano milioni. Come nel Medioevo. L'Italia è un paese feudale. Vergogna!". ENZON


16.05.12

Nessuno deve essere lasciato indietro

solidarieta.jpgCi vogliono nuove parole. Parole importanti. Solidarietà, partecipazione sociale, senso di comunità, di identità nazionale. Nessuno deve essere lasciato indietro. L'imprenditore che si suicida, di solito per non dover affrontare l'incapacità di mantenere la sua famiglia (come fai a dirlo a tua moglie?), è una maledizione che né lui, né noi ci meritiamo. La corte dei miracoli, di mendicanti, che si affolla nelle nostre città è sempre più formata da italiani.


16.05.12

Il posatore di pavimenti

nuovi_poveri.jpg"Voglio raccontarvi un episodio che mi è capitato stamane e che mi ha sconvolto più di mille analisi teoriche sulla situazione che stiamo vivendo. Ad Erba, cittadina di quella che fu l'operosa Brianza, una delle regioni col PIL pro-capite più alto del mondo, stavo raggiungendo la mia macchina in un grande parcheggio quando da un'auto è sceso un uomo, sui 45 anni, che mi ha appellato nel dialetto tipico della zona. Era quindi una persona del luogo, non un emigrato in cerca di fortuna.


16.05.12

5 Comuni a 5 Stelle

M5S_Garbagnate.jpg
Domenica e lunedì ci sono 5 ballottaggi a Budrio, Comacchio, Garbagnate, Mira, Parma. Sono tutti importanti. I loro cittadini hanno la possibilità di voltare pagina, di decidere in prima persona. I candidati del MoVimento 5 Stelle sono un megafono, una terminale dei cittadini. Chi li vota non mette solo un segno su una scheda per poi stare a guardare. Questo tipo di persona non ci interessa. Chi sceglie il MoVimento 5 Stelle deve partecipare, rischiare qualcosa, intervenire nella vita pubblica. La città è sua e lui ha il diritto e il dovere di occuparsene. Non si tratta solo di 5 elezioni comunali, ma di 5 referendum per tornare a vivere, per riappropriarsi delle nostre vite, per ricostruire un senso di comunità che gli italiani hanno perduto. La grande Storia è passata da questa penisola. E' tempo di ripartire. Domenica e lunedì in 5 città si sceglierà tra una visione democratica e partecipativa o per i partiti e la palude che ci sta inghiottendo.


15.05.12

Politica e antipolitica

Fassino_Juventus.jpg
Alla Camera una ventina di deputati in tutto per discutere il taglio del 50% del finanziamento ai partiti.
"L'antipolitica ha presentato solo 20 deputati su 630 per discutere sui tagli ai partiti. L'antipolitica era al completo per affermare la parentela di una nipote di Mubarak. L'antipolitica era presente al 100% per non consentire l'arresto di deputati-delinquenti. L'antipolitica e la demagogia hanno eletto un topo per studiare sui tagli ai partiti per i quali si presentano in 20 su 630!". Mauro T., Roma


15.05.12

Calci a giudizio in Regione Piemonte

Bono_calci_in_Regione.jpg
"I consiglieri regionali del Piemonte Massimiliano Motta (Pdl) e Nino Boeti (Pd) sono stati rinviati a giudizio. Dovranno rispondere davanti al giudice di pace di minacce e percosse ai danni di Davide Bono e Fabrizio Biolè del MoVimento 5 Stelle, aggrediti mentre chiedevano all'aula di tagliare gli stipendi dei consiglieri regionali." silvanetta* .


15.05.12

Monti e le pulizie di primavera

galaxy-of-power.jpgAnche Monti può fare una cosa giusta, il problema è che quando la fa nessuno gli riconosce il merito. E allora si demotiva, si intristisce e convoca ABC per una partita a rubamazzetto a Palazzo Chigi (dove vince sempre Casini). Ad aprile è stata introdotta una legge che vieta ai consiglieri di avere più di una carica nei consigli di amministrazione nelle società finanziarie. Una legge contro il conflitto di interessi e che costringe alla rinuncia a ben 1.500 posti (sono più delle cavallette del Nilo) nei vari consigli di società quotate e non. I consigli di amministrazione sono un'orgia dove sono sempre gli stessi a praticare il sesso attivo, mentre i piccoli azionisti si limitano alla parte passiva. Questa legge, anche se lontana da essere risolutiva, è comunque un passo avanti nello sfoltimento dei ranghi dei padroni della Borsa. Società quotate come Unicredit, Mediobanca, Generali, Mediolanum, IntesaSanPaolo condividevano tra loro alcuni consiglieri. Bazoli, Bollorè, Doris, Nagel, Palenzona hanno dovuto dimettersi dagli incarichi multipli.


15.05.12

La nonna di tutte le preoccupazioni

nonna-corsaro-nero.jpg"La Tav è la madre di tutte le preoccupazioni. Lavoreremo anche per il Piemonte" Annamaria Cancellieri, ministro dell'Interno (*).
(*) La nonna di tutte le preoccupazioni, liberamente ispirato da La nonna del Corsaro Nero.


14.05.12

Bechis e i finanziamenti pubblici

Cancellieri_terrorismo.jpg"Franco Bechis in un articolo su un prestigioso quotidiano come Libero (da usare per farci cappelli da muratore), fa credere che il MoVimento 5 Stelle prenda il finanziamento pubblico ai partiti. Lo fa mischiando le carte e sostenendo che i budget dei gruppi assembleari (o consiliari nel caso dei comuni) siano la stessa cosa dei finanziamenti pubblici ai partiti. Niente di più falso, il signore o è... ignorante o è in malafede." Giovanni Favia, consigliere regionale MoVimento 5 Stelle Emilia Romagna


14.05.12

Passaparola - Il sonno dei mostri - Oliviero Beha

beha_culo_stivale.jpgSaluto tutti gli amici del blog di Beppe Grillo, sono Oliviero Beha , che faccio io? Intanto cerco di sopravvivere visti i tempi, poi faccio il giornalista e scrivo libri, quando posso conduco programmi radiofonici o televisivi. Cosa è successo in questi giorni? Tante cose, posso riassumere in una formula, c’è un famoso dipinto di Goya che dice che il sonno della ragione genera mostri, qui siamo a Goja rovesciato, è il sonno dei mostri, intesa naturalmente come la Casta che ha rovinato questo Paese che ha contribuito pesantemente a diserbarlo da tutti i punti di vista che sta generando la ragione.


14.05.12

MA CHE BELLA GIORNATA!

Monti_tensioni_sociali.jpg
"Notizie di stamattina: la Borsa è in picchiata, lo spread a 430, il debito pubblico è aumentato a marzo a 1.946 Miliardi (a febbraio era 1.928), la benzina non ci costava così cara dal 1983 (+20,9), l'inflazione ci dicono, è al 3,3 e i beni di acquisto con maggior frequenza (quelli per non morire di fame) in aumento del 4,7% (più dell'inflazione), su tutto questo incombono due provvedimenti presi dal Rigor Montis che appunto procureranno il De Profundis finale: l'IMU (detta anche Io Mi Uccido se devo pagarla) e l'aumento di due punti percentuali di IVA (detta anche Io Vi Ammazzo). Diciamo che è un bollettino che prefigura una Guerra Civile? Chissà, ne riparliamo dopo gli Europei di calcio. così va l'Italia". Gianni B.


14.05.12

Il tallone della Cancellieri

Cancellieri_terrorismo.jpg
"Uno viene ferito a un tallone e il Governo parla di esercito? La reazione è talmente sproporzionata all'offesa che, a buon diritto, troppi pensano che tutto sia stato preordinato per montare una campagna reazionaria governativa per limitare alcune libertà civili e creare un forte diversivo nell'opinione pubblica demonizzando inesistenti nemici di Stato, in perfetto stile Kossiga o Bush.


13.05.12

Rifiuti speciali di guerra a Vicenza

No_Dal_Molin_taglio_reti.jpg
"VICENZA. I NO DAL MOLIN tagliano le reti del cantiere USA e entrano nell'area. Poi restituiscono simbolicamente la rete tagliata ai generali statunitensi presenti al convegno della guerra: "riprendetevi i vostri rifiuti speciali!". Segnalazione di Paola Bassi


13.05.12

L'uso "tecnico" dell'Esercito

DAlema_terrorismo.jpg
"Ci vedo poco chiaro in questa faccenda dell'escalation terroristica. Gambizzano un manager pinco pallino, vengono trovati volantini "br" scopiazzati da quelli degli anni '70... e subito dopo il governo paventa l'uso dell'esercito per contrastare il terrorismo! Ma guarda il caso! Poi magari, arriveranno leggi speciali, controlli, perquisizioni e magari troveranno materiale sospetto o compromettente nelle sedi e nelle abitazioni di quelli che "disturbano il manovratore"...Non mi fido, troppe ne ha combinate a macchinate questa gentaglia senza scrupoli... in campana gente!". Nicola Valente


13.05.12

#OccupyParma

occupyparma.jpg
Parma è la nostra piccola Stalingrado. Se in questa città diventerà portavoce sindaco una persona per bene, un cittadino disinteressato che da bambino sognava di cambiare in meglio il mondo, come Federico Pizzarotti, allora tutto è possibile in questo disgraziato Paese. La democrazia diretta potrà affermarsi in ogni Comune italiano e nelle Istituzioni.


12.05.12

Tremorti in prima serata

Tremonti_Servizio_pubblico.jpg
Tremorti è tornato dall'oltretomba. Chi ha fatto il ministro, anzi il super ministro dell'Economia per due legislature nelle ultime tre? Tremorti. Chi è responsabile dello sfascio economico, anche se non il solo? Tremorti. Chi viene invitato in prima serata a spiegare come uscire dalla crisi per quasi metà della trasmissione (tra l'altro intestata a me belin: "L'anno del Grillo", se veniva intestata a Tremonti parlava per due giorni)? Tremorti. Con questa informazione siamo in una botte di ferro, come disse Atilio Regolo.


12.05.12

Terrorismo cercasi

Adinolfi_attentato.jpg
"Sarà un caso, ma io al caso ci credo poco, domenica e lunedì passati, la “CRICCA DEI LADRI E DEGLI SCROCCONI” hanno ricevuto dagli elettori una sberla pazzesca dal MoVimento 5 Stelle, ed immediatamente il governo Monti ha iniziato a vacillare paurosamente e guarda caso proprio lunedì mattina due pirla gambizzano a Genova l'amministratore delegato di Ansaldo Nucleare Roberto Adinolfi. Passati alcuni giorni, spunta la classica rivendicazione di un fantomatico gruppo anarco-insurrezionalista, come da stile Brigate Rosse e sempre negli stessi giorni era nominato Gianni De Gennaro a sottosegretario di Stato con delega ai servizi segreti. Ed è di oggi la notizia che le ministre Cancellieri e Severino lanciano l’allarme terrorismo. Fidarsi è bene, ma non fidarsi è meglio." Paolo R.


12.05.12

La montagna sacra

albadorata.jpg
"Immaginiamo un uomo che effettui l'ascensione di una montagna altissima, dirupata e ancora inesplorata. Supponiamo che dopo aver trionfato di difficoltà e di pericoli inauditi, egli sia riuscito a salire molto più in alto dei suoi predecessori, senza tuttavia aver raggiunto la sommità. Egli si trova in un situazione in cui non è soltanto difficile e pericoloso, ma addirittura impossibile avanzare oltre nella direzione. Egli è costretto a tornare indietro, a cercare altri cammini, sia pure più lunghi, che gli permettano di salire fino alla cima.


11.05.12

Il MoVimento 5 Stelle e gli zombie televisivi

Formigli.jpg
"*** Mi rivolgo a coloro che credono che andare in TV sia utile. Per cortesia, leggete.*** Fino a qualche giorno fa la pensavo come voi! Poi mio padre, persona di una certa età legata - purtroppo - ad un partito tradizionale, senza volerlo mi ha fatto intuire quanto sia efficace non presentarsi in TV. E' rimasto colpito dal fatto che, non so in quale trasmissione, il conduttore si lamentava dell'assenza degli esponenti del M5S. Non era la prima volta che assisteva ad una scena simile. Mi ha detto che voleva a tutti i costi documentarsi per comprendere i motivi che spingevano, per la prima volta dal dopoguerra ad oggi (!), "un simile partito vincente" a non presenziare in TV. Per lui era inconcepibile e non si dava pace. Inoltre si interrogava sulle ragione che hanno portato al successo "i seguaci di Grillo" ripromettendosi di informarsi meglio. Vi faccio una domanda: se avesse visto in TV gli esponenti del M5S accanto agli zombie di sempre, quale sarebbe stato il messaggio che avrebbe raggiunto mio padre? Che quelli del M5S sono politici come gli altri, cercano la notorietà e non sono altro che seguaci di un nuovo ulteriore partito. Concludo con una domanda. Quale messaggio vogliamo lanciare? Che noi siamo il nuovo e che facciamo politica diversamente da ciò che si è visto fino ad adesso, oppure che noi siamo come gli altri e non disdegniamo gli schemi stantii della vecchia politica? Rifletteteci serenamente." Valerio Tario, Brindisi


11.05.12

"Piazzasporca" a Reggio Emilia

piazzasporca.jpg"Questa sera, il grande successo che sta avendo il MoVimento 5 Stelle ha fatto sì che qui ai chiostri dell'ostello della gioventù siano arrivate un centinaio di persone - molte delle quali non avevamo mai visto - che volevano aiutarci. Sono arrivati anche i giornalisti di un noto programma televisivo che hanno fatto la loro irruzione e ci hanno costretto ai loro giochi. Purtroppo i meccanismi di questi talk show sono effettivamente devastanti. Siamo in un luogo pubblico e non abbiamo potuto mandarli via, come dice la legge. La sola cosa che mi sento di dire è che nulla ci fermerà. Qui da Reggio Emilia andremo ad aiutare i fantastici ragazzi di Parma. Credo proprio che Federico Pizzarotti ce la possa fare. Faccio un appello per promuovere le cose belle di questo Paese: venite a visitare la nostra città, non per entrare in un talk show, ma per cominciare a cambiare questo Paese!" Matteo Olivieri, consigliere del MoVimento 5 Stelle a Reggio nell'Emilia


11.05.12

Beppe Grillo sul TIME

time-grillo-2012-post.jpg
La stampa internazionale sta seguendo con grande attenzione la crescita del MoVimento 5 Stelle. Di seguito l'articolo apparso sul TIME: La dice lunga per la politica italiana che la figura politica più potente che abbia messo piede nell'arena dopo l'ex Primo Ministro Silvio Berlusconi, travolto dagli scandali, sia un comico brizzolato ed esplosivo di nome Beppe Grillo, meglio noto per aver organizzato i V-Day, giornate di protesta nazionale contro la corruzione del governo. E ciò che dice è che c'è un desiderio di cambiamento che spazza l'elettorato europeo, gli Italiani bramano per avere una possibilità di scegliere. Certo, fatta eccezione per Beppe Grillo, l'Italia non ha avuto un solo leader nazionale che non fosse già in politica nel 1994, l'anno in cui Berlusconi prese per la prima volta il potere.


10.05.12

Erri De Luca e il MoVimento 5 Stelle

Erri_De_Luca.jpg
Il MoVimento 5 Stelle non è antipolitica, è un'altra politica. Antipolitica è questa classe dirigente italiana, i partiti che hanno impostato il privilegio come principio di governo". Erri De Luca
video e segnalazione di Simone Avincola, Roma


10.05.12

Liberi, sopra e avanti!

palermo-sondaggio.jpg
Domenica 20 e lunedì 21 maggio si voterà per il ballottaggio in molti Comuni. Al primo turno il MoVimento 5 Stelle si è presentato da solo senza apparentamenti e alleanze. E così sarà al ballottaggio. Il M5S non mercanteggia voti. Né a destra, né a sinistra. Semplicemente sopra e avanti!


10.05.12

Fuori i soldi dalla politica

violante-finanziamenti.jpgI soldi dei rimborsi elettorali i partiti li hanno già spesi, per questo non possono tagliare la prossima rata di 138 milioni di euro. Le banche li hanno "cartolarizzati". Violante ha spiegato che il taglio dei finanziamenti elettorali è propaganda, ipocrisia. "Tagliarli è impossibile!". Lui non si nasconde dietro un dito: "Il finanziamento pubblico annuale è necessario". La soluzione è semplice, se non si possono tagliare i finanziamenti illegali, in quanto rigettati da un referendum, si taglino i partiti. Tertium non datur.


09.05.12

Le vecchie signore

m5S_Parma.jpg
"Ragazzi, io mi sono iscritta al M5S e vi supporto in tutte le maniere. Ho 62 anni, sono pensionata e semi invalida. Faccio parte di quella generazione che ha contribuito a scipparvi il futuro. Mi avete regalato una grande gioia: la speranza di un futuro migliore per i miei due nipotini. Un consiglio, spassionato... SONO LIVIDI. Aspettano tutti di farvi a pezzi. Schifoso oggi l'atteggiamento a Omnibus dell'esponente PD. Il mio consiglio è di NON PARTECIPARE AI SALOTTI BUONI: il loro livore purtroppo rischia di intaccarvi. Oggi ad esempio Putti non è stato all'altezza. E non si può esserlo se c'è il solo Gasparri, va dato atto, a prendere le vostre difese. NON PARTECIPATE AI TALK SHOW. Affidatevi a FB... io posto dappertutto. Ci sono donne della mia età ch hanno votato per voi. Postiamo per voi sulle nostre bacheche... La mia mail è francesca.gatti@gmail.com. La mia bacheca Fb è a vostra disposizione. Siamo un gruppo di vecchie signore e facciamo il tifo per voi. FORZA. Soprattutto a Parma! Che PARMA SIA VOSTRA". Francesca G., milano


09.05.12

Quattro gatti scalcagnati a Pieve Emanuele

M5S_Carrara.jpg
"Un saluto a 5 Stelle a tutti voi. Sono stato in pena fino a poco fa per la nostra "piccola" lista di Pieve Emanuele (MI), ma sembra che alla fine ce l'abbiamo fatta anche noi. In 4 gatti scalcagnati che da anni si battono contro inceneritori, biomasse, THOR e quant'altro data la collocazione strategica nel bel mezzo del Parco Agricolo Sud Milano, i 4 pazzi che fino a 3 mesi fa non sapevano neanche se sarebbero riusciti a presentare la lista data la perenne corsa sul filo di lana, hanno raccolto alla fine il 7,39% dei consensi e sembra che ormai sia ufficiale: il nostro consigliere è entrato!. Un altro virus inoculato nel sistema!". Paolo Cicerone, ( ★★★★★)


09.05.12

O Nikos o Beppe

albadorata.jpg
Il MoVimento 5 Stelle salverà il culo alla partitocrazia? Questo dovrebbero domandarsi i coniugi Fassino, Gargamella Bersani, Azzurro Caltagirone e il Coniglione mannaro Alfano ormai senza carote. Il M5S è la loro ultima speranza, l'unico salvagente per evitare conseguenze traumatiche quando verrà messa la parola fine alla Seconda Repubblica. Hanno avuto tutti gli onori durante vent'anni di saccheggio della democrazia e delle finanze pubbliche, ora li aspettano gli oneri. Sono a un bivio. O il M5S e, più in generale, i movimenti dei cittadini, o la dittatura. Quest'ultima può presentarsi sotto varie forme, quella agghiacciante, nazista, di "Alba Dorata" di Nikos Michaloliakos in Grecia, del neo fascismo di Marine Le Pen o del partito ultra nazionalista ungherese Jobbik di Viktor Orban.


09.05.12

600 grazie per il sostegno al blog

600grazie.jpg
Un mese fa ho lanciato l'iniziativa Adagio, 10 libri di nuovi autori nel corso di un anno, per sostenere il blog arrivato al suo ottavo anno di vita. Le adesioni, circa 600, non sono purtroppo sufficienti. Ringrazio veramente di cuore chi ha dato il suo sostegno il cui contributo verrà rimborsato nei prossimi giorni. Il blog, le cui perdite da anni sono sostenute dal mio lavoro e da Casaleggio Associati cercherà altre forme di finanziamento per continuare a informare e per svilupparsi. Il blog oggi si posiziona on line con le maggiori testate giornalistiche italiane, speriamo di poter continuare. Grazie ancora a chi ha aderito.


08.05.12

I talk show

Vianello_Grillo.jpg
Se il MoVimento 5 Stelle avesse scelto la televisione per affermarsi, oggi sarebbe allo zero qualcosa per cento. Partecipare ai talk show fa perdere voti e credibilità non solo ai presenti, ma all'intero MoVimento. Nei talk show il dibattito avviene con conduttori di lungo corso e con le mummie solidificate dei partiti. C'è l'omologazione con il passato. Che senso ha confrontarsi con Veltroni o con Gasparri in prima serata? Più che spiegarlo e ribadirlo non posso fare. Comunque chi partecipa ai talk show deve sapere che d'ora in poi farà una scelta di campo.


08.05.12

SOS discarica Riano

sosriano.JPG
Marco Di Pietrantonio, membro M5S e coordinatore SOS Discarica Riano Saluto i ragazzi del Blog di Grillo, mi chiamo Marco Di Pietrantonio, sono un iscritto al MoVimento Cinque Stelle, sono un abitante di Riano, in questo momento stiamo andando al sito scelto dalla Giunta Polverini come papabile per il deposito di tal quale, cioè rifiuti indifferenziati proveniente dalla Capitale e dal Vaticano.


08.05.12

Boom boom Napolitano

napolitano5stelle.jpg Sono rimasto a bocca aperta, spalancata, come un'otaria. Ho le mascelle che mi fanno ancora male. Là dove non hanno osato neppure i gasparri e i bersani ha volato (basso) Napolitano. Il Presidente della Repubblica, la massima carica dello Stato, a domanda sul MoVimento 5 Stelle ha risposto "Grillo, non vedo nessun boom!".


08.05.12

La televisione è uno zombie

Ferrara_La_Russa.jpg
"Grande Beppe, ma soprattutto a tutti quei ragazzi che si sono impegnati. Voglio fare un solo appunto di tipo personale sull'opportunità di intervenire nei contenitori televisivi da parte dei portavoce del MoVimento. Dissento fortemente sul fatto che i portavoce del M5S vadano in televisione per vari motivi:
1) In quel modo ti "omologhi" agli altri, diventi parte di quel mondo mediatico che esiste solo nei salotti televisivi
2) Il confronto deve avvenire nei posti deputati alla politica (consigli comunali, ecc) e soprattutto in RETE dove la platea può verificare se qualcuno spara cazzate o fornisce dati e informazioni false. Quindi propongo ai nostri portavoce di non accettare i dibattiti televisivi e invitare al confronto politico in RETE. Così ne vedremo delle belle. Le trasmissioni alla Santoro, Gadlerner, Floris appartengono a un passato vanno bene per fare folklore ma non sono assolutamente idonee per fare Politica quella vera trasparente e collettiva. Alla via così aye aye mon captain". alfonso baroni (rrrbr)


07.05.12

Senza media e senza soldi

movimento_bandiera.jpg
"Non lo so se alla fine quelli del M5S ruberanno come gli altri (anche se è sinceramente difficile pensare di superare in questo l'attuale "casta") se porteranno il paese alla rovina ( ma peggio di come ci hanno ridotto è impresa ardua) se degraderanno ancora di più la moralità e la dignità di questo popolo.... non lo so.


07.05.12

Grandi, grandi, grandi....

beppe_grandigrandi.jpg Dunque abbiamo a Sarego, provincia di Vicenza, il primo sindaco 5 Stelle della Terza repubblica. Questo è un fatto epocale. Finalmente i cittadini, senza soldi, autofinanziatisi, sono andati a votare se stessi. Io vi devo ringraziare: tutti quelli che hanno lavorato, a prendere le firme al freddo, coi banchetti. Una cosa mai vista.


07.05.12

Il nuovo vento della Sardegna

Sardegna_referendum.jpg
"Ce l'abbiamo fatta.In Sardegna i 10 referendum hanno raggiunto il quorum. Il primo risultato sarà l'abrogazione immediata delle nuove inutili 4 province, ognuna con un doppio capoluogo, che con una popolazione di 1.500.000 persone erano un insulto all'intelligenza. La maggior parte dei politici e degli organi di stampa ha silenziato il tutto sperando che un po' per ignoranza, per menefreghismo, perché tanto niente cambia, che la gente non si recasse a votare per poter dire che i sardi volevano quello stato di cose. Invece il quorum è stato raggiunto, le quattro province abolite. Il personale verrà ricollocato a esaurimento, non ci sarà possibilità per i politici di far leva elettorale su ulteriori assunzioni. Il risparmio si vedrà nel lungo periodo. Noi sardi abbiamo iniziato a sfrondare i rami periferici, con la speranza che vengano potati anche quelli più grossi e principali." Monica Murgia


07.05.12

Passaparola - Ufficio di scollocamento - Simone Perotti

scollocarsi.jpgCiao a tutti sono, Simone Perotti, sono un scrittore, scrivo romanzi, racconti, saggi, ho scritto “Adesso basta” einsieme a Paolo Ermani “Ufficio di scollocamento”. Lo scollocamento è il lavoro necessario per uscire da questo sistema, è un’uscita non riferita solo agli aspetti economici, lavorativi, non soltanto il banale smettere di lavorare e cambiare vita che banale non è, ma naturalmente è una cosa specifica, è un cambiamento, è un’uscita da questo sistema da tutti i punti di vista, dal punto di vista psicologico, esistenziale, filosofico oltre che economico , lavorativo e sociale, è il tentativo di scendere dalla nave che sta affondando, prima che il tardivo annuncio del comandante ci metta in difficoltà.


07.05.12

La politica prevale sulla finanza

M5S_Feltre.jpg
I risultati delle elezioni in Grecia e in Francia sono una chiara risposta alla BCE. La politica sta prevalendo sulla finanza. Vi è un tentativo di ripristinare la democrazia. Il castello di carte sta crollando. A fine mese si voterà in Irlanda per un referendum sull'introduzione del "Fiscal Compact" che con tutta probabilità verrà bocciata. Bisogna prendere atto che sono i popoli a dover decidere del loro destino, nel bene e nel male, non le banche, lo spread, le agenzie di rating, i tecnici della Provvidenza. Questa crisi, non va dimenticato, è figlia di quella del 2008 creata dalla finanza internazionale. Le banche furono salvate dagli Stati, dalle tasse dei cittadini, dall'aumento del debito pubblico. Forse era il caso di nazionalizzarle se queste sono le conseguenze. E forse accadrà comunque.


06.05.12

L'antipolitica allontana i giovani dalle istituzioni

M5S_blues.jpg Alla collezione sul MoVimento 5 Stelle mancava un cardinale. La sua omelia capita proprio durante le elezioni. Ite missa est.
"Ad allontanare sempre più i giovani dalle istituzioni è la cosiddetta antipolitica, aspetto questo negativo e diseducativo. Ci vuole quindi una netta inversione di tendenza." cardinale Angelo Bagnasco


06.05.12

Le Monde e il MoVimento 5 Stelle

M5S_Crema.jpg
Da Le Monde: "Le Mouvement 5 étoiles du comique Beppe Grillo s'invite dans la politique italienne. Leur moyenne d'age? "La trentaine. Leur mode de communication? Internet. Leurs mots d'ordre? "Transparence" et "honneteté".
Traduzione: "Il MoVimento 5 Stelle nella politica italiana. Età media? Trent'anni. Strumento di comunicazione? Internet. Parole d'ordine? Trasparenza e onestà."


06.05.12

Comunicato politico numero cinquanta

Grillo_Corto_Maltese.jpg
E' la prima volta dal dopoguerra che tutti i partiti, tutte le istituzioni, tutte le televisioni e (quasi) tutti i giornalisti si sono concentrati su di un unico bersaglio elettorale: "il MoVimento 5 Stelle". Tutti d'accordo per mantenere lo status quo. Se un movimento di popolo che rifiuta qualunque finanziamento pubblico, odiato dalla Confindustria e dai sindacati, dalla destra e dalla sinistra, attaccato persino dalla Presidenza della Repubblica e dai maggiori quotidiani nazionali, fa così paura, significa che un terremoto sociale è in arrivo. Il MoVimento 5 Stelle è il cambiamento che non si può arrestare, è il segno dei tempi. E' l'avvento di una democrazia popolare che pretende di decidere, di controllare il destino del suo Paese, del suo Comune, della sua vita.


06.05.12

Grillo è un populista di destra

Grillo_fine_tour-2012.jpg Bersani, ma quando mai sei stato a sinistra?
Su Grillo: "Basta con questi populismi che fan finta di partire da sinistra e poi come sempre nella Storia d'Italia ti spuntano a destra!". Pierluigi Bersani


05.05.12

L'IMU fatela pagare al Corriere

M5S_Palazzolo.jpg
Prima delle elezioni ogni aiutino al governo e ai partiti che lo sostengono è lecito. Il Corriere della Sera di oggi, prima pagina, in alto in centro, a otto colonne, spara il titolo, ben visibile nelle edicole. "Prima casa, IMU facoltativa". Il cittadino preso dall'entusiasmo rivaluta all'istante Monti, Alfano, Bersani e Casini. Se comprasse però il giornale, leggerebbe nel sottotitolo, più in piccolo, "L'IPOTESI dei tecnici del Tesoro (ancora altri tecnici?): dal 2013 decidono le città". Quindi si tratta di un'ipotesi che varrebbe soltanto a partire dal 2013... Nel 2012 si paga! Proseguendo nel corpo dell'articolo, ancora più in piccolo, il contribuente ormai sospettoso troverebbe scritto "Dal 2013 POTREBBERO essere i sindaci a scegliere se applicare l'IMU sulla prima casa". L'IMU sulla prima casa fatela pagare al Corriere!


05.05.12

"I politici e l'imenoplastica", di Mina

Mina.jpg
Un saluto dell'immensa Mina al MoVimento 5 Stelle.
"Si chiama imenoplastica. È un intervento semplice, poco doloroso, dal costo accessibile e di grande effetto, a patto che il chirurgo rispetti la deontologia del segreto professionale e che gli utilizzatori terzi (del pezzo) successivi siano diversi dai precedenti. Anche un po’ più faciloni e di bocca buona, a dire la verità... "


05.05.12

Grillo è come Berlusconi

Santanche_Grilllo.jpg
Ora sono diventato peggio di Berlusconi. Non ho mai detto, né pensato, che i magistrati siano tutti casta o anime morte. Ma cosa si bevono quelli che mi insultano?
"Grillo non ha ancora detto che i magistrati sono tutti comunisti, ma è chiaro che per lui sono tutti qualcosa: sono per esempio tutti casta, tutti ceto privilegiato, tutti anime morte: che non li chiami comunisti o toghe rosse, forse, cambia il modo di mettere a fuoco il bersaglio, non la maniera di colpirlo." Massimo Adinolfi dall'Unità


05.05.12

I candidati del MoVimento 5 Stelle

M5S_Cuneo.jpg
Ieri sera ultima tappa nella mandrogna Alessandria. L'ultima lista, l'ultimo palco, per ora. Le 102 liste del MoVimento 5 Stelle sono state tutte spontanee, hanno chiesto di presentarsi per il MoVimento 5 Stelle senza che nessuno glielo chiedesse. Senza interessi personali. Per spirito civico. In questi mesi ogni giorno sono arrivate mail, telefonate, documenti per la certificazione. Un movimento di popolo. Ringrazio tutti coloro che si sono messi in gioco, che sul palco si sono emozionati, commossi, qualcuno ha pianto, la voce strozzata di fronte a migliaia di persone. Grazie Candidati a Cinque Stelle. Se l'Italia ripartirà lo dovrà a voi!


04.05.12

Il MoVimento 5 Stelle è un bambino, ma è già un gigante

Grillo_come_votare.jpg
Il MoVimento 5 Stelle è nato il 4 ottobre 2009 al teatro Smeraldo di Milano nel segno di San Francesco. Ha poco più di due anni e mezzo di vita. ma sta viaggiando alla velocità della luce. Alle elezioni comunali è presente in 103 Comuni (leggi). Un numero comparabile o superiore ai partiti del secolo scorso: Lega 153 liste, Pdmenoelle 138, PDL137, UDC 130, IDV126, Rifondazione comunista 68, FLI 54, API 37.
Ps: Vota sempre MoVimento 5 Stelle con una croce sul simbolo!


04.05.12

I tesorieri

I partiti non mollano. Toccategli tutto, ma non l'argenteria. Si sono tenuti anche l'ultima tranche dei 182 milioni di finanziamenti elettorali illegali. Soldi illegali in quanto aboliti a larghissima maggioranza da un referendum.


04.05.12

Grillo è impresentabile

M5S_Genova_Si.jpg
Io non mi candido, non lo vogliono capire. Sono però certo che qualunque dei ragazzi e delle ragazze del MoVimento 5 Stelle che si sono candidati al Comune o alla Regione farebbe una figura migliore di Franceschini, di Berlusconi o di Bersani in un incontro internazionale.
"Io vorrei che qualcuno, tentato dal MoVimento Cinque stelle, provasse a immaginare Grillo al posto di Monti a guidare il Paese, ad andare al G20 a discutere con Hollande, con Obama o con la Merkel''. Dario Franceschini dal Corriere


03.05.12

Voto comunali: istruzioni per l'uso

vota_m5s_x.jpg
Il 6 e il 7 maggio vota così!
Attenzione. Domenica 6 e lunedì 7 maggio in 102 comuni italiani (leggi quali) hai una possibilità. Puoi votare per te stesso, diventare padrone del tuo Comune, del tuo territorio, della tua acqua, della destinazione d'uso delle tasse locali. Potrai condividere le scelte che riguardano la tua vita quotidiana, dai parchi, agli asili, alla viabilità urbana, alla salute, alla cultura. Hai una possibilità, non sprecarla. Vota sempre MoVimento 5 Stelle con una croce sul simbolo!. Ricorda: la croce sempre sul simbolo! Dillo ai tuoi amici e parenti! Se si voterà solo il candidato il voto non sarà conteggiato per le percentuali assegnate al MoVimento 5 Stelle.
"Decrepiti nei vostri letti senza la pensione con i figli emigrati o disoccupati, molti anni da ora, cosa non dareste per poter votare il MoVimento 5 Stelle, e dire ai partiti che possono toglierci tutto, ma non ci toglieranno mai la libertà?". Beppe Grillo


03.05.12

Grillo emette grugniti

Alè, adesso mi danno anche del maiale!"È difficile pensare di lavorare con chi mescola argomenti demagogici, urla, emette grugniti al posto di pensieri". Nichi Vendola al Tgcom24...


03.05.12

Il sigillo violento della legge

Torino_processo_No_Tav.jpg
Questa mattina ero a Torino per un processo insieme a una ventina di NoTav. Sono un imputato "alla sbarra"come scrivono i giornali e i giornalai che vorrebbero vedermi al più presto "dietro le sbarre". L'evento è stato persino trasmesso in diretta web. Non mi ricordo una simile attenzione neppure per i processi Bassolino e Dell'Utri.
L'accusa è di quelle toste, di aver violato i sigilli di una baita di legno costruita nell'area destinata ai lavori della Tav.


02.05.12

Sciacquatevi la bocca!

Grillo_e_gli_ombrelli.jpg
"Francamente non li capisco. Accusano tutti Grillo di quello che loro rappresentano. Mafioso? E Mangano, e Cuffaro e Andreotti senatore a vita insieme a una sfilza infinita di indagati dei partiti? Grillo cialtrone? E questi che hanno portato il Paese al disastro economico come dovrebbero essere chiamati? E Fiorello che accusa Grillo quando mai ha accennato a Dell'Utri o a Berlusconi, il suo ex datore di lavoro? Prima di parlare di Grillo e del MoVimento 5 Stelle sciacquatevi la bocca, siete FINITI!". Federico R., Roma


02.05.12

Esprimi la tua opinione al Governo!

Monti_Amato.jpg
I partiti hanno fallito. Di fronte al baratro hanno chiamato i tecnici. I tecnici a loro volta hanno fallito. Di fronte alla prospettiva di essere inseguiti, insieme ai politici, da cittadini armati di forconi hanno chiamato i supertecnici. I supertecnici hanno mangiato la foglia, anche perché non gli resta più nessuno da chiamare.
Amato, Bondi e Giavazzi sono rimasti con il cerino in mano. Devono tagliare, ma non sanno da dove iniziare. E allora perché non chiederlo on line alla casalinga di Voghera?


02.05.12

Bersani sdoganato

Bersani_primo_maggio_2012.jpg
Bersani prima ha detto "Dopo gli evasori, Grillo ha sdoganato la mafia". Poi si è recato per celebrare il primo maggio a Portella della Ginestra protetto dalle guardie del corpo. I manifestanti lo hanno sdoganato con grida di gioia: "Buffone", "Buffone" "Sei peggio di Lombardo" "Vergogna, vergogna!".


01.05.12

I politici senza cena

M5S_La_Loggia.jpg
"Lo chef Lorenzo Vedovi di Fermignano, Pesaro, caccia i politici dal locale: "Basta, la gente si suicida per debiti".
Domanda: "Napolitano pochi giorni fa proprio a Pesaro ha detto che non si può fare a meno dei partiti, quindi della politica, ma lei mette tutti fuori dalla porta". Vedovi: "In Usa i partiti restano sempre gli stessi, e le facce cambiano. Da noi accade il contrario, cambiano i nomi dei partiti, ma le facce sono sempre le stesse".
segnalazione di Paolo B.


01.05.12

Il primo maggio di Fassino

Fassino_primo_maggio.jpg
Alla manifestazione del primo maggio a Torino ha sfilato la forza pubblica, ormai sempre presente alle ricorrenze istituzionali. Il corteo è stato caricato più volte, la festa l'hanno fatta ai lavoratori e ai disoccupati. Fassino sul palco a promettere lavoro, lavoro, lavoro, circondato da agenti di polizia e forze antisommossa, e sommerso da un uragano di fischi. Pallido e iroso ha detto "Chi fischia non ha capito", invece avevano capito benissimo.


01.05.12

Tagli, ritagli e frattaglie

Amato_Craxi.jpg
Giuliano Amato nominato super-consulente da Rigor Montis sui soldi pubblici ai partiti è uno schiaffo agli italiani. Una pernacchia. Un potente vaffanculo della Casta. Una provocazione. E' come buttare un fiammifero acceso in un pagliaio.