Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Bomba o non bomba, arriveremo a Roma


Capaci_teca_auto.jpg


Teca auto Capaci

Bomba o non bomba, arriveremo a Roma. Nell'aria c'è odore di zolfo, ma il cambiamento non si può arrestare. Se tre indizi (il ferimento di Adinolfi a Genova, la bomba di Brindisi e le continue esternazioni sul ritorno del terrorismo) fanno una prova, allora ci sono ottime probabilità del ritorno di una stagione stragista. Per ora le nuove sigle e i nuovi bombaroli non sono all'altezza di piazza Fontana, che bloccò le aperture a sinistra di Aldo Moro, o della stazione di Bologna, alla quale fecero seguito un decennio di craxismo e un ventennio di berlusconismo. Forse ritengono che alzare il tiro non sia ancora necessario. In questi giorni ricorre il ventennale della morte di Falcone, un uomo di grande intelligenza e di immenso coraggio che sapeva di dover morire. La sua morte fu un monito a chiunque volesse un cambiamento radicale, un rinnovamento. Falcone viveva a Roma, lavorava al ministero di Giustizia, era pedinato dalla mafia e poteva essere ucciso con un semplice colpo di pistola in ogni momento. Lo sventramento di Capaci fu un messaggio, un monumento di sangue. Quanti, tra coloro che oggi lo piangono pubblicamente, sono stati a guardare mentre veniva macellato in vita? Lo stesso trattamento fu riservato a Borsellino che sapeva perfettamente di essere un morto che cammina, un Cristo laico che si avviò consapevole al martirio, tradito da una parte dello Stato di cui era esemplare servitore.
Nei momenti di cambiamento o meglio in cui il cambiamento si manifesta possibile, le forze che vogliono mantenere gli interessi costituiti, economici e politici, bussano alla porta con grande energia. Le bombe e gli attentati sono il loro biglietto da visita. I fatti del dopoguerra ci hanno insegnato che godono dell'impunità.
"La realtà racconta che gli assassini di Falcone e Borsellino e i loro complici non hanno solo i volti truci e crudeli di coloro che sulla scena dei delitti si sono sporcati le mani di sangue, ma anche i volti di tanti, di troppi sepolcri imbiancati. Un popolo di colletti bianchi che hanno frequentato le nostre stesse scuole e che affollano i migliori salotti: presidenti del Consiglio, ministri, parlamentari nazionali e regionali, presidenti della Regione siciliana, vertici dei servizi segreti e della polizia, alti magistrati, avvocati di grido dalle parcelle d'oro, personaggi apicali dell'economia e della finanza. Tutte responsabilità penali certificate da sentenze definitive, costate lacrime e sangue, e tuttavia rimosse da una retorica pubblica e da un sistema dei media...". Roberto Scarpinato (da "Le ultime parole di Falcone e Borsellino").
Bomba o non bomba, arriveremo a Roma...

Le ultime parole di Falcone e Borsellino

In questo libro sono raccolte le ultime parole dei due magistrati, diventati il simbolo dell'Italia onesta

lasettimanabanner.jpg

26 Mag 2012, 10:39 | Scrivi | Commenti (1581) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Buona sera, Forza, Coraggio avanti con forza via questa gentaglia ma attento, ogni capo alla fine
trova i suoi traditori, la storia è piena di queste cose. Grillo attento la gente ti acclama
ti segue ovunque per avere quello che gli interessa, guarda quanta gente che ti ha votato e alla fine volevano che per i loro vantaggi ti alleassi col primo ladro. Questi si tanno mangiando tutto, a molta gente però sta bene così.
Vedi Grillo, mi hanno bruciato un motorhom dentro il recinto condominiale, dentro casa capisci, adesso a me rimane solo la cenere e le rate da pagare. l'amministratore non ha fatto il suo dovere e non ha rialzato la recinzione permettendo l'intrusione del primo delinquente che colpisse, l'assicurazione del condominio non
risponde perché ha assicurato solo il fabbricato,
i carabinieri quando vai a fafre la denunzia sembra che sanno tutto, resta il fatto che non trovano mai nessun, la polizia di stato la stessa cosa, i VV.FF. redigono il verbale e non prendono posizione e non dichiarano che il danno eè doloso
malgrado io l'abbia detto e richiesto più volte,
Il tribunale al quale ho denunciato le manchevolezze dell'amministratore se frega così
fa anche il procuratore della repubblica. Ieri ho fatto una mail al ministro della giustizia Alfano e le ho detto che una Italia così le persone oneste di questo Paese non lo vogliono e che faccia qualcosa per dare un pochino di moralità.
Io non ci credo che ormai riusciremo a ripulire il Paese ormai la delinquenza lo mangiamo con la pasta asciutta. Ripeto forza e coraggio io non sono più andato a votare perché l'ho ritenuta una presa per i fondelli. Nessuno sa quanti sono a mangiare con la politica, il lavoro non c'è più e questi aumentano sempre e non si limitano solo a mangiare, rubano a piene mani. Grazie per il coraggio e l'impegno che ci metti.

Giuseppe ROMANO 10.04.14 20:48| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe grazie a te e a tanti grillini che facciamo vera politica sana e seria. Il governo si sta movendo per ridurre tutti questi sprechi, speriamo che non si comporta come il ministro fornero con le lacrime di coccodrillo.Comunque noi dobbiamo continuare cosi per mandare via questa classe dirigente che pensa solo a mangiare.

michele garzo, inveruno Commentatore certificato 04.10.12 20:26| 
 |
Rispondi al commento

SI,QUANDO SI TEME UN CAMBIAMENTO IN ITALIA,ARRIVANO PUNTUALI LE BOMBE.MORO,L INVENZIONE DELLE BR,LE STRAGI DA PIAZZA FONTANA A CAPACI SONO ORRENDE SCENE SCRITTE DAGLI STESSI SCENEGGIATORI.MA IL CAMBIAMENTO ORA è INEVITABILE,è GIA ARRIVATO. DOBBIAMO PER PRIMA COSA,CHIUDERE LE BANCHE.

monica mansueti, ROMA Commentatore certificato 15.06.12 16:48| 
 |
Rispondi al commento

"L’Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro.
La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione."

Lo riconoscete, amici?

E' il primo articolo della nostra Costituzione.

Che ne direste di giudicare i nostri politici per come lo hanno trattato e rispettato?

Come ben sapete tutti, hanno fatto tutto il possibile, nelle nostre scuole, per tenerci lontano dalla Costituzione, facendocela persino sembrare antipatica e noiosa!

Beh, vi era il rischio reale che qualcuno si appassionasse al "testo sacro" del nostro paese!

Ciao
Vito
messaggi su questo blog:
www.rustici.com/messaggi_2.zip
messaggio universale:
www.rustici.com/il_nuovo_mondo_4.2.zip

Vito Iacono Commentatore certificato 06.06.12 19:38| 
 |
Rispondi al commento

Quando la soluzione è la migliore.

Quante volte vi sono persone che suggeriscono, e addirittura impongono, ad altre delle soluzioni come le migliori?

Ma questo è Vero o Falso?

Ebbene, bisogna analizzare e giudicare di volta in volta.

Se, per esempio, uno affermasse che un certo paio di scarpe è perfetto, massimamentte confortevole ed insostituibile... non ci vuole un genio per capire che si sta riferendo (sempre che dica il Vero) ad un certo piede, magari proprio il suo! :-)

Dare da mangiare ad un affamato è paragonabile al dare da bere ad un assetato, mentre è ben diverso dal dare da mangiare all'assetato!

Vi sembrano ragionamenti semplici, banali, persino offensivi dell'intelligenza?
Vi assicuro, amici, che vi sono individui che si ritengono geni ai quali sfuggono delle cose incredibilmente elementari.

Il loro stato mentale è sicuramente legato ai percorsi interiori eseguiti.

Non si può fingere di essere intelligenti... o lo si è o non lo si è!
Al massimo si può indossare qualche maschera, capace di ingannare qualche sprovveduto, ma resta il fatto che un idiota si comprota da idiota ed un genio si comporta da genio, né potrebbe essere diversamente.

http://vitoiacono21.blogspot.it/
Ciao
Vito

Vito Iacono Commentatore certificato 02.06.12 19:29| 
 |
Rispondi al commento

Problema e suluzione.

Grazie alla sensibilità che l'individuo possiede (in fondo possediamo una specie di sensori), egli percepisce ciò che è gradito e ciò che è sgradito, anche se spesso confusamente definiti.

Così si percepisce che vi sono anche dei problemi da risolvere.

La mente produce allora un "percorso risolutivo".

Detto in altre parole, la mente associa una soluzione ad un problema, ma tale associazione, purtroppo, in molti è solo immaginaria e Falsa.

Quante volte si procede per tentativi, magari tutti fallimentari?

E non è forse un'arte, legata alla Conoscenza, quella di trovare la giusta soluzione ad un problema!

Il Potere consente ad un individuo di dominare un altro, imponendogli la propria volontà, ma MAI può trasformare una cosa VERA in una FALSA (né viceversa).

http://vitoiacono21.blogspot.it/
Ciao
Vito

Vito Iacono Commentatore certificato 02.06.12 12:43| 
 |
Rispondi al commento

La grande abilità nel fare cose più o meno utili.

Non credo che qualcuno se la senta di negare il rapporto esistente fra ciò che un individuo conosce ed i suoi comportamenti.

Ebbene, quanti sono espertissimi sull'uso di certi programmi al computer, mentre non lo sono altrettanto nell'uso del proprio cervello?

Com'è possibile, verrebbe da chiedersi, che un individuo si appassioni tanto al meccanismo di un computer e non al meccanismo della propria mente?

E pensare che la mente è uno strumento essenziale per la sua esistenza e per la qualità della sua vita!

Certo, possiamo riconoscerlo, non si è fatto molto per aiutare l'individuo a svilupparsi, mentre pare si sia fatto molto per impedirgli di svilupparsi, nel corso della storia.

E' un'amara, ma inevitabile costatazione.

A qualcuno servivano più degli schiavi che degli esseri umani liberi.

Perchè, quindi, sorprendersi se oggi la politica ha raggiunto i livelli di degrado che conosciamo?

Quanta gente è stata eliminata solo perché cercava di mostrare la Verità?

http://vitoiacono21.blogspot.it/
Ciao
Vito

Vito Iacono Commentatore certificato 01.06.12 17:47| 
 |
Rispondi al commento

Quando si dice la BASE!

Molti vogliono fare politica, ma mancano delle basi più elementari di ragionamento.

Naturalmente, molti vogliono fae tante altre cose, per le quali non hanno le minime basi!

Ecco perché penso di potere sostenere che la base di una buona società è un buon individuo.

Creiamo i buoni individui, e la buona società diventa una necessità, ossia una cosa che non si può né impedire né evitare!

Avete mai visto un bambino che sappia correre prima di avere imparato a camminare?
Io, no!

Beh, facciamo un primo passo: distinguiamo l'Immaginario dal Reale, il Possibile dal Vero!

Siamo in ritardo, sulla tabella di marcia dell'umanità, ma possiamo recuperare!

http://vitoiacono21.blogspot.it/
Ciao
Vito

Vito Iacono Commentatore certificato 01.06.12 13:51| 
 |
Rispondi al commento

La logica dell'individuo ridotta all'osso.

Si può pensare: "Voglio questa cosa perché è giusta".

Si può pensare: "Questa cosa è giusta perché la voglio".

Sono certo che riconoscerete nella realtà i due atteggiamenti, poiché in realtà nessuno sfugge alle due formule.

Ebbene, la correttezza logica è ben altra cosa, e molto semplice.

Infatti, la formula corretta è:

1) voglio ciò che voglio;
2) è giusto ciò che è giusto.

Quindi si può volere o non volere ciò che è o non è giusto!

Ecco perché le due domande importanti, e semplici, alle quali bisogna sapere rispondere sono:

1) voglio o non voglio questa cosa?
2) è giusta o non è giusta questa cosa?

Amici, il meccanismo è di una semplicità e di una POTENZA incredibile!

Privare la nostra mente di uno strumento di questo genere è come privare il corpo dell'acqua, o del respiro.

Molti cervelli sono paralizzati dall'incapacità di "respirare" i principi di Verità.

Il Nuovo Mondo si basa proprio sulla formula, incredibilmente potente, del Vero-Falso-Ignoro.
Alla faccia di tante stupidaggini millenarie spacciate per "vangelo"!

http://vitoiacono21.blogspot.it/
Ciao
Vito

Vito Iacono Commentatore certificato 01.06.12 12:50| 
 |
Rispondi al commento

L'economia spiegata ai bambini.

Un bambino di tre anni può appredenre i primi principi di economia; gli stessi che uomini "maturi" (forse è meglio dire "marci"), non sono in grado di comprendere.

Ecco un piccolo esempio.

Fate dono ad bambino, di tre anni appunto, di 10 euro, e portatelo in negozio di giocattoli.

Il bambino, è chiaro, non conosce ancora quanto vale in realtà il denaro, né come si guadagna.
Egli però sa di potere spendere quei 10 euro di testa sua.
Vuole dire, nella sua testolina, che il negoziante gli potrà dare un giocattolo da lui scelto, se egli darà in cambio i 10 euro, dei quali si sente proprietario (sovranità di scelta).

Naturalmente con tanto denaro potrà comprare solo alcuni giocattoli.

Se egli ne volesse tanti, qualcuno gli potrebbe spiegare, ed il bambino è già in grado di capirlo, che se sceglie un giocattolo non potrà sceglierne un altro. Una scelta esclude l'altra (è il principio filosofico che distingue l'essere dal non essere, il Vero dal Falso; nulla può esistere e non esistere nello stesso tempo!).

Bene, sulla base di questa esperienza, il bambino apprende che nel momento in cui acquista un giocattolo si priva delle sue risorse, del suo denaro, e non può acquistare altri giocattoli.

Se dovesse servire, qualcuno potrebbe spiegare: "Hai dato il denaro per quel giocattolo, e quel denaro non lo abbiamo più".

La prossiam volta il bambino saprà di potere ancora scegliere, e basandosi sulla propria esperienza probabilmente farà la scelta un po' migliore.
E così via.

Vi sembra banale?
No, amici. E' solo Vero.

Il bambino ha già appreso una delle regole fondametali dell'economia., anche se non sa che si tratta di economia.

Noi abbiamo, nella nostra società, degli autentici BUFFONI, che si spacciano per economisti, e che non hanno capito quello che capisce un bambino di tre anni!

E, secondo voi, non è preoccupante?

http://vitoiacono21.blogspot.it/
Ciao
Vito

Vito Iacono Commentatore certificato 31.05.12 12:24| 
 |
Rispondi al commento

La cultura di sé.

Molti sanno, o credono di sapere un sacco di cose, ma in realtà non conoscono la cosa più importante per loro: se stessi.

Infatti, quanti realmente conoscono i propri meccanismi interiori?

La gravità di questa situazione è immensa.

Non resta che prenderne atto, acquistarne consapevolezza, agire di conseguenza.

La cultura, la conoscenza di sé è uno dei beni più preziosi che un individuo possa avere.
Ecco perché molti sono realmente poveri ed impotenti, in balia dei potenti e dei prepotenti.

E' il risultato di una cultura millenaria che ha reso schiavi gli esseri umani, in nome di ideologie e valori inesistenti, Falsi.

Il MALE DEI MALI è sempre stato scambiare e spacciare il Falso per Vero.
Non vedo eccezioni!

http://vitoiacono21.blogspot.it/
Ciao
Vito

Vito Iacono Commentatore certificato 31.05.12 11:04| 
 |
Rispondi al commento

La rinconquista.

La rabbia di molti cittadini è alle stelle, adesso che, aprendo gli occhi, si rendono conto della realtà.

Non bisogna, però, dimenticare che il tutto è avvenuto nel corso di anni, secoli e millenni.
Niente è staccato dal suo passato!

Ebbene, rabbia o non rabbia, non bisogna perdere la calma, non bisogna cedere all'ira, né agli entusiasmi, né alle illusioni...

Occorre solo, pazientemente, ricostruire tutto il distrutto, riconquistando ciò che ci è stato portato via.

La parola d'ordine potrebbe quindi essere: RICONQUISTIAMO, RICOSTRUIAMO, a partire da noi stessi.

L'individuo è il "mattone" da usare nella ricostruzione. Dalla sua qualità deriva la qualità della ricostruzione!

Lavaoriamo sull'individuo, su noi stessi, e la ricostruzione sarà automatica, inevitabile.

http://vitoiacono21.blogspot.it/
Ciao
Vito

Vito Iacono Commentatore certificato 31.05.12 10:23| 
 |
Rispondi al commento

daniela delprato,

non confondere chi non capisce con chi capisce e non vuole.

I politici capiscono benissimo, ma non vogliono.

Prima perché sono farabutti, e poi perché sono impotenti!

Si credono potenti, ma in realtà sono impotenti, e schiavi l'uno dell'altro, e tutti del sistema stesso che hanno creato.

E' triste e deprimente, lo so, ma è la realtà. Nasconderla non servirebbe a niente, se non ad alimentare le illusioni.

http://vitoiacono21.blogspot.it/
Ciao
Vito

Vito Iacono Commentatore certificato 30.05.12 15:13| 
 |
Rispondi al commento

Un consiglio a chi gestisce questo spazio.

Se intendete, per motivo o per l'altro, non pubblicare il massagio di qualcuno, sarebbe simpatico che diceste anche il perché.

Credo che la trasparenza sia molto apprezzabile.

Ciao
Vito

Vito Iacono Commentatore certificato 30.05.12 15:10| 
 |
Rispondi al commento

Almeno voi, non potete far nulla per far capire ai politici che i soldi per la manifestazione del 2 giugno potrebbero anzi possono seriamente aiutare tantissima gente disagiata dal terremoto, ma è così difficile da capire ed anche la visita del Papa per il Family Day che non serve a nulla servirebbe di più usare quei soldi sempre per i terremotati; no invece il nostro "caro" Monti ha pensato bene di alzare le accise; certo che siamo proprio un popolo di fessi se stiamo a subire queste prese in giro; per favore fate qualcosa almeno voi.
Grazie

daniela delprato, azzano san paolo Commentatore certificato 30.05.12 13:23| 
 |
Rispondi al commento

A proposito del 2 Giugno.

la proposta di alcuni è stata di annullare la manifestazione, e mettere il risparmiato al servizio dei bisognosi!

Come non condividere?

Il problema è un altro (quello classico): che cosa comporterebbe in realtà questo cambiamento di rotta?

Ciascuno può fare le sue considerazioni, e vedere che un'operazione così "RIVOLUZIONARIA" non la faranno, e non potrebbero (per impotenza), di certo.

Sul piano della novità varrebbe quanto dimezzare gli stipendi dei parlamentari.

Sul piano tecnico, invece, sarebbe molto più complesso, considerate le forze in gioco.

Sarebbe EPOCALE che un Presidente della Repubblica (quale non è di certo Napolitano) avesse il coraggio di solo proporlo.

Gli interessi in gioco sono troppo elevati e forti, per potere fantasticare sulla realizzabilità di un simile progetto.

Pensate la valenza nel mondo di una notizia del tipo: "L'Italia ha deciso per la prima volta di rinunciare a xxx, per devolvere il risparmiato a favore di yyy"!

Questa sì, per ora, è UTOPIA! :-)

http://vitoiacono21.blogspot.it/
Ciao
Vito

Vito Iacono Commentatore certificato 30.05.12 13:16| 
 |
Rispondi al commento

In Italia le dittature durano 20 anni : 20 anni il fascismo, 20 i “socialisti” e Craxi, 20 i trogloditi vichinghi dei duri e puri assieme al partito dell’amore, contro l’odio e l’invidia di chi non si fa gli affari suoi, 40 anni alla DC ma perché c’era di mezzo il cristianesimo e il vaticano, 20, ma non anni ma secoli allo stato pontificio, con le sue feste messe dove c’erano quelle romane/pagane, le sue indulgenze a pagamento, i suoi roghi, il suo esercito, i suoi baciamani ai pedofili, burini e mafiosi, e i suoi casi di pedofilia che i vescovi non sono obbligati a segnalare. Dittature politiche, economiche, sociali, mentali e di scelte individuali inaccurate::: facciamo che da, ADESSO, il tempo massimo per il risveglio mentale individuale, sociale, politico, economico, spirituale sarà, E’ DI 5 ANNI, il tempo di una legislatura, NON 4!!! SVEGLIATEVI BAMBINI!!!! SACRIFICATE QUALCOSA, come impegno, tempo, agiatezza, PER RISPARMIARVI, QUESTA VOLTA, LA PROSSIMA, ANCORA UNA PRESA PER EL CULO VENTENNALE!!! O SECOLARE. E a chi proprio non ce la fa perché ha costruito un’esistenza mediocre, e anche meno, MA VA A MESSA TUTTE LE DOMENICHE, FA BENEFICENZA AI FALSI CIECHI, E VORREBBE SOLO “COLTIVARSI IL SUO ORTICELLO” COME HA SEMPRE FATTO, non so cosa dirgli, si faccia un bell’esame di coscienza, non cristiana ma umana, credo cosa improponibile, e/o si faccia da parte, NON PER ME, MA PER I SUOI FIGLI, NIPOTI, PRONIPOTI, o di amici, se ne ha, O PER IL MONDO, LA NATURA, E L’ESSERE UMANO E VIVENTI, NEL SUO SIGNIFICATO PIU GRANDE E “IMPORTANTE”::: 20 ANNI, o 20 SECOLI, NON SE LO POSSONO PIU’ NE’ PERMETTERE NE’ CONCEDERE. Leo

leone del carro 30.05.12 13:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ciao a tutti ,è la prima volta che scrivo,vorrei sensibilizzare tutti a capire che annullare le parate del 2 giugno,visti i momenti che viviamo è solo applicazione del buon senso e un notevole risparmio che puo essere devoluto ai terremotati,e già che ci siamo vogliamo parlare della visita del papa a milano?muovere il papa costa tanti milioni di euro,anche questi soldi si potrebbero risparmiare devolendoli ai piu bisognosi,a buon intenditor,ciao a tutti.

castellaneta p., milano Commentatore certificato 30.05.12 12:15| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno a tutti, vi scrivo in merito alle scosse di terremoto in Emilia, mi sembra una proposta molto intelligente , invece di dire come Napolitano , la Festa del 2 Giugno sarà in onore ai terremotati!!! Perchè invece non diciamo , annulliamo la festa del 2 giugno, non facciamola proprio , e i soldi risparmiati con questa festa andranno interamente ai comuni dell'Emilia Romagna colpiti.!!! Vi prego rendete nota questa proposta se la ritenete giusta. Così facendo inoltre, sarebbero anche meno onerosi i costi che ricadranno su tutti gli italiani, questo se avessimo dei politici giusti, ma prutroppo non è così. Grazie . Tiziano.

Tiziano Bonelli 30.05.12 11:36| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno a tutti mi chiamo Sergio
Sono di Bollate (Milano) e mi piacerebbe conoscere iscritti/simpatizzanti del movimento a/per Bollate. Cosa ne pensate di provare a trovarci?
il mio ind mail è senc69@gmail.com
grazie
Sergio

SERGIO FERRETTI 30.05.12 11:02| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi, forse c'è una prima spiegazione LOGICA dell'attentato di Brindisi. Vi invito a leggere questo post, in cui viene ipotizzato un legame con il nuovo progetto di costruzione del gasdotto che dalla Russia dovrebbe arrivare in Italia e poi Germania passando proprio da Brindisi. Potrebbe quindi l'attentato ricondursi ad un avvertimento da parte dei guerrafondai angloamericani.

http://informare.over-blog.it/article-le-verita-sulla-bomba-di-brindisi-che-non-puo-essere-detta-106034074.html

Marco Maglione Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.05.12 10:20| 
 |
Rispondi al commento

... continua...


Questo fa ordine, e libera Energia.

Il mondo procede, finalmente, per una via diversa; quella ritenuta da sempre come un’utopia.

http://vitoiacono21.blogspot.it/
Ciao
Vito

Vito Iacono Commentatore certificato 30.05.12 09:34| 
 |
Rispondi al commento

Vi è un concetto, alla base dei meccanismi sociali, che considero interessante.
Vedo di spiegarmi in breve e chiaramente.

Immaginiamo la società, il mondo, come una serie di elementi che devono "coesistere".

Per esempio, pensiamo ad un puzzle, dove ogni elemento, per essere in armonia col resto, deve essere al proprio posto, al posto "giusto".

Nel caso della società, vi sono varie forze, vari soggetti attivi che contribuiscono alla "sistemazione" dei singoli elementi.

Ora pensiamo due situazioni diverse:

1) tutte le forze attive fanno operazioni giuste, ossia sistemano ogni frammento del puzzle nella giusta posizione;

2) alcune delle forze attive sistemano i frammenti del puzzle in posti sbagliati.

Che cosa otteniamo?
Nel primo caso, man mano che si procede, il puzzle è costruito in modo definitivo, fino al suo completamento, e quasi automaticamente.
Nel secondo caso, ogni volta che si scopre un frammento nel posto sbagliato, si deve provvedere a spostarlo, fino a trovare la posizione giusta.

I tempi di realizzazione del puzzle completo e corretto variano evidentemente da un caso all'altro.
Nei casi estremi, si può non arrivare mai a comporre tutto il puzzle.

Ed ora applichiamo il concetto appena espresso al mondo ed all'umanità.

Per migliaia di anni si sono messi i frammenti del "puzzle" in posizioni casuale, errate, e per tentativi ciechi; in questo modo, si è ottenuto il dovere spesso rifare meglio lavori già fatti (male).

Siamo ancora nella situazione di assestamento, e sa solo il Cielo quando si completerà, per la piega che hanno preso le cose finora.

La soluzione?

Beh, sembra magica, ma vi assicuro che è reale, e si allinea al concetto di Nuovo Mondo.

Analizziamo ogni frammento che abbiamo davanti, e applichiamo il principio Vero-Falso-Ignoro.
Quindi, osserviamo in Verità la realtà, costruendo dentro di noi una "copia" della mappa.

Questo fa ordine, e libera Energia.

Il mondo procede, finalmente, per una via diversa; quella ritenuta da sempre c

Vito Iacono Commentatore certificato 30.05.12 09:29| 
 |
Rispondi al commento

Sono anch'io seriamente preoccupato per l'incolumità fisica di Beppe.
Soluzione: bisogna CLONARE Beppe Grillo, si creino dei sosia, personaggi sulla sessantina con tanti capelli, un pò in sovrappeso, li si istruisca ad imitare Beppe alla perfezione e li si mandi in giro per il paese a fare comizi.
Davvero...qui si rischia di fare cappotto e arrivare alle politiche col 30% dei voti...e "loro" non starebbero a guardare...meglio prevenire ragazzi....davvero...

Daniele (VR) 29.05.12 22:57| 
 |
Rispondi al commento

EVVAIIIIIII !!!!


Pagnoncelli a Ballarò : M5* 19, 8 (2° dopo il PD a 25...ancora per poco spero....)


EVVAIIIIIIIIII !!!!!

Emma G., Bari Commentatore certificato 29.05.12 22:49| 
 |
Rispondi al commento

http://diarioantipolitico.blogspot.it/2012/05/indecisi-al-45-chi-li-conquistera.html

Durante la trasmissione Porta a Porta, Renato Mannheimer ha diramato un sondaggio sulle intenzioni di voto degli italiani che mette in evidenza due dati: 1) il 45% degli intervistati non sa chi votare; 2) il Movimento Cinque Stelle è il terzo partito e sfiora il 18%. (SEGUE...)

Diario Antipolitico 29.05.12 20:41| 
 |
Rispondi al commento

Un errore di incredibile portata.

Sembra incredibile che l'umanità abbia fatto errori così semplici e così gravi per migliaia di anni!

Personalmente stento a crederlo! Ma non possiamo negarlo.

Ecco di che cosa parlo...

Molti pensano In questa forma: "Tu DEVI fare questa scelta perché IO la ritengo GIUSTA".

Incredibile... ma, dico io, i Maestri di Verità che cosa hanno capito e insegnato per secoli? :-)

L'obiezione è evidentemente di estrema semplicità e potenza: "Amico mio, se tu ritieni giusta una scelta, sei tu a doverla fare; non io, se la considero sbagliata!".

Partendo da queste considerazioni, qualche furbo, dotato di potere, ha creato "le regole giuste" e le ha imposte ad altri, che non avevano il potere per ribellarsi.

Qualcuno, poi, più furbo degli altri, si è inventato addirittura un Dio (a propri immagine e semiglianza, naturalmente!) ed "una legge di Dio".

Chi, nel loro immaginario, più potente di un Dio?

Così molte ragnatele hanno preso il sopravvento nel cervello degli uomini... ottimo presupposto per fare ogni tipo di guerra, o scontro, che è lo stesso.

Vogliamo girare pagina e creare il Nuovo Mondo? Cominciamo con il liberare i cervelli dalle ragnatele... anche se SEMBRANO culturalmente apprezzabili!

http://vitoiacono21.blogspot.it/

Ciao
Vito

Vito Iacono Commentatore certificato 29.05.12 16:14| 
 |
Rispondi al commento

L'individuo riconosce, giudica, alcune cose come male, e cerca, evidententemente, di combatterle, di contrastarle.
per farlo, usa gli strumenti di cui dispone.

Il fatto da considerare è che spesso non ha senso cercare di rimuovere il male se non si tratta oportunamente la sua origine, ossia il suo generatore.

Andiamo alle origini, alle cause del male, di volta in volta, e ed agiamo su di esse.

Il concetto del quale sto parlando è definito poi, comunemente, prevenzione.

L'assurdo è che molti vogliono rimuovere il male ma proteggono le sue radici.

http://vitoiacono21.blogspot.it/

Ciao
Vito

Vito Iacono Commentatore certificato 29.05.12 13:27| 
 |
Rispondi al commento

Le scelte di un individuo, e quindi gli effetti da esse prodotti, sono legate al suo "meccanismo decisionale".

Essere e divenire sono due aspetti fondamentali del soggetto.

Masse di individui, assolutamente ciechi, sono state spostate per migliaia di anni grazie al "credo", quindi per ignoranza e immaginazione.

E' il momento di sviluppare la Vista e la Conoscenza dell'individuo (e quindi delle masse), in modo da modificare i comportamenti, secondo Verità!

Spezziamo le catene dell'ignoranza e della superstizione. Liberiamo l'essere umano dall'interno. Così egli troverà la propria strada.

http://vitoiacono21.blogspot.it/

Ciao
Vito

Vito Iacono Commentatore certificato 29.05.12 11:41| 
 |
Rispondi al commento


SEMPRE LA STESSA SOLFA

Siamo daccapo con gli scherni alla religione cattolica e ai suoi simboli, come il Papa. E' un segno di libertà. Il coraggioso gigante Fiorello:
“Senza maggiordomo ora chi passa il Folletto?”
Ce n'è anche per gli altri:
“Piove sempre sul Bagnasco.”
Perché il coraggioso gigante non trova una bella battuta sull'Islam?

Cremona 29 05 2012 www.flaminiocozzaglio.info

flaminio cozzaglio, cremona Commentatore certificato 29.05.12 10:29| 
 |
Rispondi al commento

Concentrazione!

Non bisogna perdere di vista il vero obiettivo, quello che normalmente si può definire come prioritario.

La tentazione di chiunque è quella di avere molto potere per realizzare il proprio obiettivo, ma resta una domanda di fondo: è giusto l'obiettivo che si ha in mente? E' esso davvero prioritario?

Non cadiamo nell'errore di applicare il principio "il fine giustifica i mezzi".

Al contrario, verifichiamo che tanto il fine quanto i mezzi siano idonei; altrimenti, si continuano a fare dei buchi nell'acqua, come la Storia ben ci insegna, se sappiamo apprendere!

Avere un'auto molto potente da guidare, ma non sapere guidarla può essere molto meno conveniente che non avere la stessa auto!

Piccola divagazione (non tanto divagazione): davvero qualcuno ha qui censurato qualcun altro?
Davvero si è impedito a qualcuno di esprimere il proprio pensiero? Qui, sia chiaro, nessuno ha ancora censurato me, ma mi chiedo se davvero è stato fatto con qualcun altro.

Non cediamo alla tentazione di togliere la parola a qualcuno, altrimenti rientriamo nei metodi di "certi regimi tradizionali".

Se a qaunlcuno è stata tolta la parola, gradirei che qualcuno altro spiegasse con chiarezza il perché.

La TRASPARENZA è un valore irrinunciabile, almeno per me.
Chi manca di trasparenza merita, e lo dico con tutto il cuore, il mio disprezzo, per quello che vale.

Noi siamo quello che siamo, non quello che mostriamo di essere.

http://vitoiacono21.blogspot.it/

Ciao
Vito

Vito Iacono Commentatore certificato 29.05.12 10:29| 
 |
Rispondi al commento

Il fatto che si prospetti una nuova strategia della tensione dopo l'attentato di brindisi dimostra che c'è un'aria di possibile rivoluzionario cambiamento in atto.Le forze conservatrici e di potere che annusano un pericolo per l'intero sistema economico e politico che li sostiene provvedono subito a intorpidire le acque con omicidi,attentati,criminalizzando tutto ciò che sta dalla parte delle forze realmente oppositive e nuove che stanno nascendo e diffondendosi nella società italiana.fa paura il movimento a 5 stelle che è l'unica vera possibilità che ha il popolo di opporsi alla cricca di Monti.La partitocrazia nel nostro paese ha subito un colpo mortale e forse gli italiani riusciranno ad azzerare un sistema di corruzione,malaffare,di potere criminale ,di incapacità nella gestione della cosa pubblica che caratterizza tutto il quadro politico dei partiti ad esclusione di nessuno.E' chiaro che esistono anche coloro che non hanno partecipato al banchetto, ma ciò non deve diventare un paletto alla forte istanza di cambiamento radicale delle cose che parte dal basso e della quale il m5s si è reso portavoce.il quadro politico và azzerato per fare posto al nuovo che si conosce attraverso i programmi politici,le iniziative e le attività che si intendono promuovere.Il capo dello stato lancia il suo urlo ma non ha niente da spartire con l'urlo della bella generazione.E' l'urlo di chi si sta sentendo il terreno mancare sotto i piedi e che forse pensa che è giunto il momento anche per lui di essere guiudicato da una giuria fatta di gente,di popolo non addomesticato e non più disponibile a rimandare a domani o delegare ad altri la possibilità di decidere subito il proprio destino e la propria storia

raffaele ., sorrento Commentatore certificato 29.05.12 09:07| 
 |
Rispondi al commento

Poiché la regola prima affinché la trama occulta sia tale è che, chi trama cerchi in tutti i modi di tener celati legami e connivenze, di fronte alle rivelazioni di Santoro, subito ci s’immagina la sottile ed efficace opera d’intelligence, lo straordinario acume giornalistico con cui è riuscito a scovare il burattinaio che tutto muove, mentre gli ingenui abitanti di Parma votavano Pizzarotti ritenendolo persona onesta e capace. Grande è allora lo stupore quando, andando sul blog, in fondo alla pagina, nei credits si legge “Casaleggio associati” e cocente è la delusione quando ci si accorge che ci si può perfino cliccare e, nel sito della Casaleggio associati, vedere in faccia il losco manovratore!
La delegittimazione da venticello sta divenendo uragano Beppe siamo con te. (4/4)

Fiona Proto, Scafati Commentatore certificato 29.05.12 08:31| 
 |
Rispondi al commento

Infine, vi è il disvelamento della trama occulta, strada cavalcata ultimamente con decisione da Michele Santoro, che non ci sta ad essere paragonato agli altri giornalisti, lui che mi ricorda tanto “quegli alunni fastidiosi che vogliono sempre avere le lodi” come diceva mia nonna che ha fatto la maestra elementare per una vita. Alcuni giornalisti di Libero o del Giornale non seguono il vento? Forse perché in qualche caso specifico la pensano diversamente? Sicuramente no ci spiega Santoro. Anzi, non ci spiega, ci fa intravedere perché, affinché la tecnica del “disvelamento della trama occulta” sia realmente efficace, bisogna accennare, non dimostrare; Santoro si comporta come lo speleologo che conduce un gruppo di turisti davanti ad una stretta fenditura nella montagna e gli fa immaginare le profonde caverne, i bui recessi, i mille oscuri anfratti che lui ha percorso ma che, certo, non può mostrare direttamente. E così, come quello speleologo, egli ci fa vagheggiare oscure trame, segreti maneggi che legherebbero non dico Libero o il Giornale ma Berlusconi in persona a Beppe Grillo. E non è finita, lo stesso Grillo, solitamente presentato dalla stampa come il burattinaio del Movimento 5 stelle, è in realtà un burattino nelle mani di una intelligenza grigia che trama nell’ombra traendo tetri profitti da ciò che Grillo dice. Dietro battaglie come quella contro la TAV c’è ben altro c’induce a credere Santoro. Ma chi è l’oscuro burattinaio, l’abile stratega che domina tutto? Santoro l’ha scoperto: Gianroberto Casaleggio. (continua... 3/4)

Fiona Proto, Scafati Commentatore certificato 29.05.12 08:30| 
 |
Rispondi al commento

Nei giorni appena trascorsi gli scambi tra Pizzarotti e Grillo sono stati passati sotto la lente d’ingrandimento da fior fior di critici allo scopo di stanare la magagna e dimostrare che, quella che appare a sempre più persone la vera alternativa, si sta sfasciando ancor prima di nascere.
Poi vi è l’attacco diretto. Beppe Grillo è variamente presentato ora come un comico rimasto tale ora come un tipo pericoloso connivente con mostri quali la mafia o il terrorismo. Non credo sia un caso che il tg3 ogni qual volta proponga le immagini di uno dei tanti incontri tenuti dal Movimento non faccia mai sentire cosa Grillo stia dicendo: appare solo lui che si agita, mentre intorno l’uditorio ride. Il messaggio subliminale è chiaro: Grillo è un comico, fa ridere la gente, come si può credere che sia in grado, non dico di governare, ma perfino di dire qualcosa di utile in un momento tanto serio e difficile per la nostra cara Italia?
Per farlo apparire un soggetto pericoloso, poi, la strategia è più becera e facilona, si prendono delle frasi dal blog (a cui si attinge a piene mani senza mai notare però che lo si può fare perché lo strumento permette un confronto diretto e costante, quel tipo di confronto che la politica si è sempre ben guardata dal ricercare), le si manipolano in modo più o meno accurato ed ecco che Grillo in Sicilia elogia i mafiosi o, rispetto ai drammatici avvenimenti di Brindisi, fa asserzioni a dir poco sediziose. In tanti, di fronte alla strage di Brindisi, hanno parlato di strategia della tensione, anzi potrei dire che la stessa memoria collettiva è andata subito a Piazza Fontana, alla strage di Bologna… ma solo il cui prodest del blog ha provocato sgomento e sdegno in Bianca Berlinguer. (continua...2/4)

Fiona Proto, Scafati Commentatore certificato 29.05.12 08:29| 
 |
Rispondi al commento

La delegittimazione è un venticello.
La parola d’ordine ora più che mai è delegittimare. Chiariamoci non che prima fosse molto diverso, ma sono cambiate le forme: nessuno, neppure l’ultimo dei giornalisti, parla ormai di antipolitica o ricorda “L’uomo qualunque”, populismo, qualunquismo, demagogia sono termini che non si sentono più nei salotti televisivi; quello di Beppe Grillo è un “soggetto politico” si ode ripetere con enfasi. La differenza sta nei modi attraverso cui delegittimare, modi che si stanno facendo più raffinati.
In primo luogo, vi è il tentativo d’incasellamento: i “grillini” (eppure nessun giornalista neanche il più ostile ha mai pensato di chiamare i fautori di Berlusconi i berluschini) si devono schierare, da che parte stanno? Con chi si alleano? Così da dimostrare che è tutta la solita marmellata, che non c’è differenza. Quando poi i sostenitori del Movimento, non solo non cadono nella trappola tesa loro, ma sottolineano di essere qualcosa di differente, per cui l’incasellamento non riesce, il tono di giornalisti e politici diviene quello del cattedratico che interroga con indulgenza l’allievo volenteroso ma poco preparato, mentre lo sguardo appare sempre più vicino a quello dell’entomologo che si appresta a dissezionare l’insetto.
La seconda strada, attualmente la più praticata, è quella di dimostrare che c’è un’incrinatura, una crepa, una faglia tra Beppe Grillo e il Movimento, per cui il primo non scrive sul suo blog ma “lancia diktat” per dominare i “grillini” che, di converso, vengono rappresentati come un’armata Brancaleone, la quale mantiene un rapporto confuso se non opaco con il vertice. Sovente si sottolinea come Beppe Grillo dica cose che non sono riportate nel programma del Movimento, eppure mai nessuno ha pensato che, non dico valesse la pena, ma fosse minimamente logico verificare se tutte le parole di un Prodi o di un Bersani fossero pedissequamente riportate nei rispettivi programmi elettorali. (continua...1/4)

Fiona Proto, Scafati Commentatore certificato 29.05.12 08:27| 
 |
Rispondi al commento

Noto molti commenti non inerenti al blog; chi decide chi sia inerente o meno?
Comunque sia, i miei sono stati censurati.
Chi censura perde un voto.
Tanto il movimento è diverso, non pensa ai voti.

Giuseppe Casagrande 29.05.12 08:26| 
 |
Rispondi al commento

io penso che se toccassero grillo in questi momenti cosi, l'evidenza della politica mafiosa darebbe la conferma evidenziata su tutto quello che si pensa dei politici, perchè non ci sarebbe B.R. o MAFIA che vuole il male del paese, il potere politico invece e più spietato, non riconosce persone che gli vogliano mettere i bastoni tra le ruote, anche se vediamo in TV tutti questi segretari di partito che predicano il bene immaginario per il cittadino, ma dopo tutti questi anni questi cosa ci anno dato????
aumenti su tutto, diminuzione del lavoro, imprenditori suicidati, equitalia che tassa da usuraio, ci fa sostituire le vetture per poter andare a lavoro nelle città con la scusa dell'inquinamento quando sono loro i primi ad inquinare con discariche ecc.ecc.., non da oggi scopriamo che con i soldi delle tasse fanno investimenti personali e sperperano milioni di euro, ma trovo strano che tanti non abbiano ancora capito l'evidenza, cosa vogliono ancora questi italiani ( affogare in un mare di m...a ) l'intermediario MONTI farà dimenticare i danni fatti da tutti i politici, cosi con i danni che monti a triplicato, gli italiani ritorneranno a votare gli ex ladroni, allora quel giorno sarò convinto che vivo in un paese di persone senza cervello e mi darò alla fuga in un'altro stato più lontano possibile dall'Italia.
Cari connazionali dopo questi ultimi scandali pensateci bene alle votazioni prima di mettere una croce sul simbolo o sul nome da votare perche quella croce te la porterai dietro per molto tempo ancora, e ora di cambiare con innovazioni e giovani che facciano interessi dei giovani perche il mondo e sempre dei giovani non dei vecchi in decomposizione.
IL CORAGGIO CHE STA DIMOSTRANDO BEPPE GRILLO NON E' DA SOTTOVALUTARE, MA DA AMMIRARE PERCHE LUI STA CERCANDO DI TOGLIERE IL MARCIO DALLE ISTITUZIONI.
I COMMENTI CHE HO LETTO SUL RISCHIO CHE CORRE GRILLO SONO PREOCCUPAZIONI DA NON ESCLUDERE, MA SICURAMENTE CHI POTREBBE FARE UN COMPLOTTO PER ELIMINARE GRILLO, PENSATE

mimmo defazio 29.05.12 01:26| 
 |
Rispondi al commento

Arriveremo a Roma, per poi RIpartire in tutte le città italiane, perché Roma è il punto di partenza della seconda fase del MoVimento5Stelle, la rinascita delle nostre coscienze

Francesco Mastrogiacomo (checco_master), BRINDISI Commentatore certificato 28.05.12 23:39| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, invece di scrivere cazzate sui "poteri forti costituiti" ed altre minchiate degne di mio nonno brillo, dai piu' spazio ai ragazzi 5 stelle, ad idee e soluzioni er il futuro, in modo psitivo e propositivo. di questo abbbiamo bisogno, non dei rantoli da vecchio bavoso.
Raccogli ottimi esempi nel territorio, anche da persone e organizzazioni al di fuori del blog, sarebbe un ulteriore salto di qualita' se si riesce a prendere i migliori esempi di organizzazione delle comunita' nel territorio da amministrazioni ad esempio PD: il commento che tutti direbbero sarebbe:" sono troppo bravi per fare carriera nel partito" e sarebbe un ulteriore denigrazione di questa classe politica di idioti che speriamo di eliminare alle prossime elezioni! Per il resto, grazie di tutto!

andrea tumiotto 28.05.12 22:41| 
 |
Rispondi al commento

DEMOCRAZIA!

Matteo G., Milano Commentatore certificato 28.05.12 21:00| 
 |
Rispondi al commento

Uguaglianza - Fratellanza - Libertà!

Vi ricorda nulla?

A me ricorda il VUOTO delle parole con le quali la Rivoluzione Francese fece quello che fece.

Hanno tagliato le teste dei più antipatici (nemici comuni), per cominciare, e poi hanno cominciato a tagliarsi le teste fra di loro.

Questi errori devono essere evitati; e per farlo è necessario una "visione vera globale".

Ogni individuo è un universo, e bisogna ricordarsene.

Quindi, attenzione alle uniformazioni Forzate e False.

Per un progresso reale occorre una visione profonda e corretta, secondo Verità.

Altrimenti si torna alle corporazioni, ai contrasti, alle guerre!

Il Nuovo Mondo ha dei principi ben diversi, basti su confronti radicali, profondi, integrali.

L'Armonia Vera è la base più solida sulla quale si possa costruire.

Non vi può essere armonia sociale se non vi è, prima, l'armonia individuale.

http://vitoiacono21.blogspot.it/

Ciao
Vito

Vito Iacono Commentatore certificato 28.05.12 18:33| 
 |
Rispondi al commento

La RAI produce all'estero ormai la gran parte di film-tv e fictions e questo a discapito dei lavoratori troupe di set e fornitori. Lo fa evidentemente per ridurre i costi,ma con i nostri soldi e cioè con i finanziamenti pubblici.
Martedì 29 Maggio- h.17.30 - Piazza Montecitorio
Manifestazione DELOCALIZZATE LEI
Gli autori e i lavoratori dell’audiovisivo denunciano l’immobilismo del Governo e del Parlamento di fronte allo stravolgimento della missione di servizio pubblico della Rai e al baratro cui la gestione editoriale e aziendale, chiudendosi a qualunque forma di dialogo, sta trascinando l’intero settore. Un danno economico e culturale incalcolabile: per l’azienda, per i lavoratori, per gli spettatori e per tutti i cittadini italiani.
L’audiovisivo, come tutto il settore della creazione culturale, non è un costo, ma una formidabile risorsa e la Rai deve tornare a essere protagonista del rinnovamento culturale del paese. Chiediamo che il Governo operi per consentire il rinnovo immediato del Consiglio di amministrazione e della Direzione Generale sostituendo la dottoressa Lei e il resto dell’attuale gruppo dirigente con personalità di riconosciuto valore e autonomia in grado di mettere al centro del progetto di rilancio dell’azienda la sua missione di servizio pubblico e un profondo rinnovamento culturale, editoriale e gestionale.

marco 28.05.12 18:14| 
 |
Rispondi al commento

Marciamo su Roma!! Fuori dall'Europa,fuori dall'euro,riprendiamoci la ns.sovranità nazionale !Paolo Barnard ha ragione!Beppe,perchè non lo contatti per unirlo al Movimento??

ennio a., napoli Commentatore certificato 28.05.12 18:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono veneta, e alle volte mi vergogno di essere cittadina italiana, come il giorno in cui alla radio sentii che la mafia per conto di altri fece saltare per aria il giudice falcone, uno schifo. vent'anni dopo vengo a sapere che la moglie di riina, il figlio e la figlia di codesto "galantuomo" vogliono venire a vivere a padova. povero sant'antonio, gente che non si è mai pentita, che non ha mai detto mezza parola di scusa alle famiglie delle vittime del loro padre. si devono vergognare, e se hanno solo un briciolo di buon senso dovrebbero andare a nascondersi. sono indignata da questa ipocrisia imperante, che uccide le persone per bene e acclama i delinquenti.

Maria De Pollo 28.05.12 17:52| 
 |
Rispondi al commento

Vittorio Zucconi direttore di radio capital ---spunta fuori ogni giorno alle 19-20 ....un altro cialtrone affiancato da un cretinetto impertinente.Non perdono occasione per denigrare m5s.--Questa storia di questi intellettualini la cui riflessione non supera la rozza attatulità,è terribile.Perchè questi serpenti,cone Zucconi-santoro-Vauro e giornalisti tutti piddini di Rai 3 ..DA 30 anni predicano le cose che Grillo sta realizzando...ed ora lo boicottano!!.---Per chi volesse dire qualcosa a Zucconi questo è il N per sms che lui vede in diretta dalle 19-20 : 388708090.----Ma se mandate insulti da stadio farete il suo gioco.--fategli invece capire quello che ho appena detto ..ossia che lui fa solo la recita del buono dalla parte del popolo.---altro suo N è 800141212.Qui si telefona e si registra quello che dici.su qualsiasi arg..poi il sig.Zucconi li manda in onda e risponde..anche se non sono benevoli.----Ma SIETE PREGATI DI NON MANDARE BANALI INSULTI !!- Per es. lui ha criticato Pizzarotti (sindaco m5s).Sulla caratteristica più preziosa, ossia che Pizarotti invita a mandare curriculum per formare un gruppo di dirigenti tecnici.--Questa pratica è la sola che possa garantire finalmente i talenti al governo.. e non gli inetti portaborse presettati .Ebbene come ha commentato il provolone di zucconi ? ha detto...ma allora questo sindaco si è candidato senza avere una giunta ! -- sena avere i mezzi !.--Perchè il sig. Zucconi era abituato al famoso modus operandi di pdpdludc, che quando si accomodano al potere hanno già pronte liste di incapaci da accontentare.....e sennò un bidone come zucconi come sarebbe arrivato ad essere direttore di una radio importante ?

salvatore t., afragola (NA) Commentatore certificato 28.05.12 16:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Certo! attraverso l'onestà e la serietà! combattendo contro l'informazione controllata! Forza giovani, cambiamo il paese noi che abbiamo il dovere di migliorarlo! Mandiamoli a casa tutti e creiamo la base della democrazie in Italia e in Europa! Grazie Beppe!

Sergio S. Commentatore certificato 28.05.12 15:49| 
 |
Rispondi al commento

Ma come si fà a non capire che la banda del "Baffino", militarmente distribuita tra Quirinale, Segreteria PD e servizi segreti sono la fotocopia precisa del KGB versione italiano e che Massimo D'Alema è il ns.futuro Putin.Il baffino non riuscirà a trasformare l'Italia come la Russia perchè in Italia c'è tanto di controspionaggio vestito da Monti e non sarà facile liberarsi dall"Uomo degli Anelli".Caro Massimo l'on.Monti non è come il buontempone Berlusconi con il quale ti sei giocosamente trastullato finora, questo è decisamente un osso duro per tutti anche per tè amato e schifoso Baffino.

Giuseppe Diana 28.05.12 15:33| 
 |
Rispondi al commento

(continua)...di uno sfigato una cosa ridicola in confronto. Quindi lo stato che tanto si preoccupava di creare lo spauracchio FAI si trova con una bomba che manda all’aria tutti i suoi piani, e rimette sul piatto una lotta che il capitale in realtà non hai mai voluto sostenere realmente, e cioè quella contro “l’anti-stato”.
La storia ci insegna che lo stato tratta con l'anti-stato di continuo, e che gli ingenui che hanno creduto di poter contrastare il potere mafioso dalla parte dello stato "buono", sono stati traditi, ammazzati e poi ipocritamente santificati. La mafia, come ben sappiamo, è l’altra faccia della medaglia dello stato capitalista, la faccia utile a fare il lavoro sporco. Ora che il capitale è in crisi non c’è nessun interesse ha inscenare una lotta contro le cosche mafiose, ormai sempre più palesemente organiche al sistema appunto, e che nulla sposterebbe nel contrasto alla caduta del capitale, anzi ne avvicinerebbe il crollo. E quindi abbiamo visto un rapido e maldestro allontanamento dall’idea che sia stata una cosca mafiosa e un ancor più rapido e grottesco ritorno allo spauracchio anarchico.
Se la mafia si è resa responsabile di un attentato del genere, lo ha fatto strategicamente e nel miglior momento, ed evidentemente ha subito avuto garanzie che il motivo per il quale ha voluto mandare un messaggio così forte è stato recepito e che lo stato ha dato garanzie in tal senso… per il bene di tutti i loro interessi.

teleaut 28.05.12 13:55| 
 |
Rispondi al commento

Se hai dubbi su ciò che ti avviene attorno, se non capisci, se ti chiedi chi può essere stato, per esempio, a mettere una bomba in una scuola di provincia… se veramente hai a cuore la vita di ragazzine innocenti e vuoi sapere cos’è successo, senza aver bisogno di fare il grande investigatore, basterebbe tenere un orecchio drizzato alle dichiarazioni del potere. Da una parte un attentato palesemente mafioso, che tutti gli elementi rendono inconfondibilmente un attentato di mafia (il nome della scuola, il giorno dell’attentato, il passaggio della “carovana della legalità”, la scelta dell’obbiettivo stesso) . Dall’altra un potere che usa i media da anni per tessere un nuovo terrorismo, il terrorismo anarco-insurrezionalista, e che si trova all’improvviso con un’ attentato inaspettato. Non preparato in seno allo stato.
La prima cosa che salta agli occhi è che si neghi, fin da subito, che sia un attentato di mafia. Quando invece di solito siamo abituati a facili attribuzioni pur di dare un colpevole in pasto all’opinione pubblica. Stavolta no, il colpevole più “papabile” viene immediatamente scartato dallo stesso ministro degli interni! Per iniziare tra l'altro un balletto di attribuzioni alquanto vago e raffazzonato, nulla “utile” in chiave di credibilità delle forze investigative. Se questo era già sospetto di per sé, le interviste e dichiarazioni che si sono susseguite la settimana dopo l’attentato di Brindisi da parte dei maggiori rappresentati dello stato/capitale diventano una prova. Sia Monti che Napolitano che Manganelli si sono scomodati a dire e ribadire, che il vero pericolo è l’anarco-insurrezionalismo della FAI! Ma dai! Sventrano delle adolescenti innocenti e questi parlano solo delle ridicole rivendicazioni "anarchiche"?
Pare evidente dalla “strategia mediatica” successiva che lo stato è rimasto spiazzato da un attentato che da una parte era impossibile attribuire alla FAI, per ovvi motivi, e che per cruenza ed efferatezza rendeva lo sparare ad un polpaccio

teleaut 28.05.12 13:54| 
 |
Rispondi al commento

http://www.tgcom24.mediaset.it/

mi ha censurato, nel senso che più volte mi ha tolto la parola.

Scrivevo poi queste cose:

www.rustici.com/interventi_in_internet_su_tgcom.zip

Beppe, non censurare mai nessuno. Se devi annientare un nemico, usa la Forza del Vero!

http://vitoiacono21.blogspot.it/

Ciao
Vito

Vito Iacono Commentatore certificato 28.05.12 13:49| 
 |
Rispondi al commento

Ci considerano primitivi.

Ci sono alcuni politici vecchio stile che stanno già pensando di scambiare le loro palline di vetro colorate con le nostre pepite d'oro.

Mi pare di avere sentito che qualcuno promette già, se sarà eletto, di togliere l'IMU.

Sono così stupidi da non capire quello che dicono? Io dico che sono STUPIDI, sì, ma anche FARABUTTI!

Altra cosa sarebbe se la proposta fosse del tipo. "italiani, se ci votate e veniamo eletti... ci suicidiamo; e, se non lo facciamo, avete il diritto di prenderci a calci!".

Personalmente sarei persino tentato di votarli! :-)

http://vitoiacono21.blogspot.it/

Ciao
Vito


Apriamo le porte!

Lasciamo uscire la Luce e l'Aria, non consentiamo a noi stessi di censurare nessuno.

La Forza Vera è nel mostrare il Vero non nel nasconderlo, come molti hanno creduto per migliaia di anni!

Giorno per giorno, momento per momento possiamo essere artefici del Nuovo Mondo.

L'Italia, un simbolo di rinnovamento EPOCALE! Il Bel Paese che Illumina di civiltà il mondo intero!

Non devono spaventare le difficoltà, che non mancano e non mancheranno, ma le Tenebre, ossia l'imppedirsi di vedere la Luce e la Verità.

Forza, amici, la nostra energia, quella di ogni indivduo è ENORME. Utilizziamola, impariamo ad utilizzarla.

http://vitoiacono21.blogspot.it/

Ciao
Vito

Vito Iacono Commentatore certificato 28.05.12 12:53| 
 |
Rispondi al commento

Cosa possiamo fare davanti alle bombe?
Sono le famose stragi di stato?
Perchè i politici non ci sono mai tra i morti nelle stragi?

moss vald, torre de roveriBG Commentatore certificato 28.05.12 12:46| 
 |
Rispondi al commento

ORMAI IL CAMBIAMENTO E' IN ATTO. NESSUNO LO POTRA' FERMARE. NOI SIAMO SEMPRE ITALIANI, CAPACI DI TUTTO,,E QUESTO LO SAPPIAMO BENISSIMO,, SIAMO ADDIRITTURA CAPACI DI PRENDERCI A BREVE IL PARLAMENTO...GRANDE GRILLO A NON CADERE NELLE TRAPPOLE MEDIATICHE, CHE VADA SANTORO A FANCULO!

raffaele c. Commentatore certificato 28.05.12 12:46| 
 |
Rispondi al commento

Beppe devi assolutamente fare chiarezza su le voci che circolano sul web,altrimenti finiamo nel massacro globale! http://www.webcontro.com/2012/05/grillocasaleggiosassoonbilderbergfai.html


Il Parlamento Ideale! :-)

Vi dò un'idea in proposito...

Nel parlamento ideale, facile da realizzare, anche se progressivamente, esistono 3 partiti:

1) il partito dei Veri
2) il partito dei Falsi
3) il partito degli Ambigui

Quindi, non più destra-sinistra-centro, nord-sud, bianchi-neri, credenti-atei, ricchi-poveri, padania-non_padania ecc. ecc.

Questo, caro Grillo, è possibile, ed è allineato col meccanismo del Nuovo Mondo.

Non è utopia, ma è già in via di realizzazione.

Fatevi riconoscere, separando correttamente il Vero dal Falso in ogni occasione.

Ah, naturalmente, partiti del genere hanno anche una valenza mondiale (non solo italiana).

http://vitoiacono21.blogspot.it/

Ciao
Vito

Vito Iacono Commentatore certificato 28.05.12 11:46| 
 |
Rispondi al commento

Un terribile errore di ingenuità da parte del cittadino.

Il cittadino ha sempre pensato che "i governanti devono fare il bene del Paese, e quindi anche il suo"; e per questo si disinteressva di politica.

La chiave del problema sta, come in una montagna di situazioni, nella parola "devono".

Fate una legge che "obblighi i deficienti ad essere dei geni"... secondo voi, quanti deficienti potrebbero rispettare tale legge?

Una legge simile potrebbe essere per "obbligare i disonesti ad essere onesti".

Alla fine solo i geni potrebbero rispettare la prima legge, e solo gli onesti potrebbero rispettare la seconda.

Siete d'accordo?

Quindi, cittadino, apri gli occhi, osserva e giudica. Non farti derubare anche del Giudizio, che, quello sì, ti viene dall'Alto, o, se preferisci, dall'Interno!

http://vitoiacono21.blogspot.it/

Ciao
Vito

Vito Iacono Commentatore certificato 28.05.12 11:18| 
 |
Rispondi al commento

Parlando di politica italiana...

Certo che non importa (e forse non ha senso) che Beppe Grillo (o chi per esso) sia Presidente delle Repubblica o Presidente del Consiglio...

Se le sue capacità sono elevate, potrebbe persino essere sprecato, in un ruolo di questo genere... ma...

Quello che potrebbe fare, sempre che ne sia capace fino in fondo, è di tenere luci e riflettori puntati su chi lavora in nome del popolo italiano!

Quindi, amcici, ciascuno trovi il proprio ruolo, perchè occupare quello di un altro potrebbe essere inopportuno e poco efficace. :-)

http://vitoiacono21.blogspot.it/

Ciao
Vito

Vito Iacono Commentatore certificato 28.05.12 11:10| 
 |
Rispondi al commento

La festa che vivono i nostri politici, constantemente al taglio della torta, deve finire!
Per far si che questo avvenga dobbiamo eliminare i politici di carriera! Chi si trova a gestire la cosa pubblica, in qualsiasi veste, deve farlo a tempo determinato e per 1 sola volta, con compensi
che pur riconoscendo l'incarico di responsabilità
non si discostino in modo abnorme dagli stipendi percepiti su media nazionale. Penso a un rapporto
di €. 1500 a €. 5000; è un sogno irrealizzabile?

arsenio s., roma Commentatore certificato 28.05.12 11:08| 
 |
Rispondi al commento

Fra tre anni mia moglie doveva andare in pensione e con la liquidazione avremmo estinto parte del mutuo. Io sono già in pensione, impropriamente, come definito da Sacconi, perché reo di averla, secondo le leggi dello Stato e della logica, percepita con 35 anni di servizio e 58 di età, prima di morire o di essere non autosufficiente. Ho anche voglia di godermela: spero non sia improprio. Però il Governo Monti ha bocciato la mia idea di godermela: ora mia moglia deve andare in pensione tra dieci anni e la liquidazione la vedremo tra dodici anni e mezzo. Vorrà dire che creeremo, nostro malgrado, recessione e che io dovrò vivere, speriamo, dieci anni da solo a casa, invece di realizzare i programmi di vita che avevamo fatto. Naturalmente la mia pensione di meno di 1300 euro è stata bloccata e diminuita e così la stipendio di mia moglie, bloccato. Ora guadagnamo meno che nel 2011.
I Sindacati? Tre ore di sciopero e tanta responsabilità.
I partiti al Governo? Tantissima responsabilità.
Tanto in quel posto se la prendono sempre gli stessi, non certo quelli che hanno tanti soldi da perdere e che li mantengono sulle poltrone per rimanere intoccabili nel portafoglio.
Però io non dimenticherò un solo nome di quanti, sedicenti di centro sinistra, mi hanno tradito sbandierando un baratro che, se esiste, è non certo per me - a me mi ci hanno già buttato - ma per quelli che non hanno pagato un euro.
Ogni secondo del lavoro in più dei sette anni che mia moglie dovrà fare io mi rammenterò i nomi che votano la fiducia ai decreti legge che esautorano, se ce ne fosse bisogno, il Parlamento. E, prima o poi, ci dovranno pur essere le elezioni, responsabilità o no. Non potranno tenersi Monti in eterno e la loro poltrona legata alla fiducia data a Monti.
Prima o poi ci saranno le elezioni e tutti quei nomi me li ricorderò.
Uno che non dimentica.

Giuseppe Casagrande 28.05.12 10:04| 
 |
Rispondi al commento

I Falsi Maestri dicono:
"Chiudete gli occhi e seguitemi!".

I Veri Maestri dicono:
"Aprite gli occhi e andate!".

Quale Abisso fra Falsi Maestri e Veri Maestri!

Chi li sa distinguere possiede la Luce.

http://vitoiacono21.blogspot.it/

Ciao
Vito

Vito Iacono Commentatore certificato 28.05.12 09:55| 
 |
Rispondi al commento

aprite gli occhi, aprite le orechie
usate la testa, pensate, ragionate con la VOSTRA testa.
la persona non è libera fintanto che non riesce a pensare con la propria testa.
l'individuo che ha bisogno di prendere in prestito un'opinione è il primo degli schiavi.

Thomas Müntzer, Mühlhausen Commentatore certificato 28.05.12 08:57| 
 |
Rispondi al commento

Amici, un grande problema di fondo è (basta osservare con attenzione) che chi ha avuto il potere ha sempre creato delle regole e leggi da rispettare alle quali i deboli non potevano opporsi.

Ovviamente, questo in campo sociale, culturale, morale.

In breve, è sempre stato considerato ufficialmente giusto ciò che essi imponevano come giusto.

La sottomissione diventava totale, per amore o per forza; spesso addirittura in nome di un Dio (che ancora mi si deve spiegare esattamente che cosa sia e come funzioni!).

Spazziamo via il Falso che ha sempre dominato le menti, e andiamo avanti nel senso della Vita, che finora è stata bloccata.

Ciascun individuo ha uno "spirito"? Bene, lo faccia funzionare, lo segua in Verità. Ciascuno usi il proprio Giudizio, finalmente!

http://vitoiacono21.blogspot.it/

Ciao
Vito


Bravo Beppe, questa volta si fa la marcia della democrazia... su Roma

Mar iuccio 28.05.12 00:21| 
 |
Rispondi al commento

Nel blog "Libero Pensiero: la casa degli italiani esuli in patria", ho letto questa definizione su Beppe Grillo. Grillo è un cavallo di Troia.
E’ il nostro Ulisse, a me piace vivere questa storia così. Sicuramente questo post verrà cancellato, ma che dire, è azzeccatissimo!

Oreste G., Biella Commentatore certificato 27.05.12 23:51| 
 |
Rispondi al commento

La vera, grande esplosione è quella che l'individuo può fare succedere dentro di sé.

Un sogno umano mai realizzato, e che adesso si può realizzare.

L'uomo libero perché ha la Luce e Vede, non perché immagina e "crede".

Scoprire le proprie debolezze, la propria ignoranza, i propri errori, e riconoscerli.... è il primo passo reale verso il superamento del proprio stato. E' una vera conquista.

Mandiamo a casa i BUFFONI della politica, gente che ha costruito il proprio potere sull'inganno, sul Falso spacciato per Vero, attraverso propaganda e corruzione.

E' finita l'Era dei FARABUTTI INCONTRASTATI.

Siamo entrati in una nuova Era.

Ora ci riprendiamo ciò che ci appartiene: la nostra VITA, il MONDO, la LIBERTA'.

Chi ha la fortuna di conoscere la Verità la diffonda, e sarà come fare agli altri il Dono della Vita.

http://vitoiacono21.blogspot.it/

Ciao
Vito

Vito Iacono Commentatore certificato 27.05.12 21:04| 
 |
Rispondi al commento

Noi ci guarderemo le spalle ma loro dovranno guardare bene di fronte perchè è proprio da lì che li colpiremo.
Grande M5S.

leobed 27.05.12 20:39| 
 |
Rispondi al commento

L'unico modo di essere più forti delle bombe è essere così onesti che la gente sia disposta a sacrificarsi per te, perché sa che tu lo faresti per ognuno di loro.
Ora, non dico di porgere il petto e farsi sparare, ma ascoltare le voci di si sente tradito e denuncia i problemi di democrazia del movimento, sarebbe già un buon inizio.
Il resto è Realpolitik. La stessa che ha portato alla strategia della tensione e al dialogo con la mafia.
Arrivare in parlamento diventando niente più che i nuovi Andreotti, non servirebbe a nulla.

Gabriele M., Milano Commentatore certificato 27.05.12 20:25| 
 |
Rispondi al commento

Le nostre scuole sono fabbriche di ignoranti, avidi, avari e presuntuosi, disponibili al compromesso e pronti a tradire se stessi prima ancora che gli altri.

Sì, amici, perché queste sono le cose che vuole la nostra società. Chi ha il potere gestisce ogni cosa secondo le proprie intenzioni.

Servono schiavi, non uomini liberi, perché il mondo possa perpetuarsi nella sua inerzia.

Ma il Nuovo Mondo è in arrivo, e non potrà essere arrestato.

Fortunatamente Internet può essere dalla nostra parte, se sappiamo usarlo.

E in arrivo la GRANDE EVOLUZIONE, il GRAN SALTO, in Politica, nelle Religioni, nella Cultura, nella Scienza, nell'Economia ecc.

E' arrivato il momento di liberare il mondo dalla SPAZZATURA millenaria.

http://vitoiacono21.blogspot.it/

Ciao
Vito


Paolo Barnard.

Due parole le spendo volentieri su Paolo Barnard sul suo intervento a L'ultima parola.

Visto quello che è successo nella trasmissione rai L'ultima parola e considerando che la maggior parte degli ospiti erano delle salme (sopratutto la parte politica) a parte uno.

Un certo Paolo Barnard molto citato anche in questo blog per aver fatto, a detta di moti delle sparate.
Vanno fatte a mio avviso due sole considerazioni su questo personaggio.

1)le cose che Barnard dice sono da considerarsi molto vicine al vero, poi che monti sia un criminale forse non sarà vero ma sicuramente non è in buona fede.

2)Chi le dice (Paolo Barnard) è leggermente affetto da megalomaneautoproclamazione, lui si specchia in continuazione, questo lo dico avendo come controprova (per molti sarà considerata una sciocchezza) il fatto che Barnard ha cultura tecnologica pari a quella di una formica, ne consegue che risulta assai difficile spiegarlo a uno che si considera un mostro di sapienza e intelligenza.

Ultima considerazione mi auguro che Barnard e Grillo non si mettano mai assieme a meno che il prima rientri in se stesso e si riordini le idee a riguardo della sua personalità e carattere.

Pietro T. Commentatore certificato 27.05.12 19:34| 
 |
Rispondi al commento

La cultura di se stessi.

L'individuo sa molte cose, se ne riempie spesso la memoria, ma c'è da chiedersi quante siano realmente utili, e quante, invece, fanno solo ingombro.

Il Nuovo Mondo comincia proprio dal Nuovo Individuo, ed il Nuovo Individuo si crea con una Vera cultura di sé.

Il processo è semplicissimo dal punto di vista tecnico, e risolve una montagna di problemi millenari; ovviamente, richiede un certo percorso ed un certo tempo, che varia da individuo a individuo.

L'individuo Ignorante è un individuo debole, facile preda di questo o quello, del primo avvoltoio che passa; un individuo che Conosce, diventa potente e inattaccabile, potendo dare il meglio di sè in ogni situazione.

Se qualcuno vuole, ne possiamo parlare, anche privatamente!

Intanto ringraziamo Beppe per il fatto di concedere questo spazio per esprimerci.

http://vitoiacono21.blogspot.it/

Ciao
Vito

Vito Iacono Commentatore certificato 27.05.12 19:29| 
 |
Rispondi al commento

come fa certa gente ad avere pensioni da 30.000 euro al mese, ma quanto versavano di contributi. assurdo.
non ce l'ho con chi ha una pensione cosi', loro si rifanno a una legge, ma e' proprio la legge che e' sballata.
oppure una pensione cosi' alta e' dovuta all'acucmulo di varie pensioni e anche questo e' assurdo, visto che una persona fa fatica a gestire un negozio non si capisce come facciano questi ad avere 2-3-4 incarichi in una volta, tutti poi siccome ben retribuiti si presume importanti quindi ai quali ci si deve dedicare.

se si considerano queste cose risulta naturale un tetto alla pensione di 7-8 mila euro al mese e si capisce perche' negli altri paesi evoluti pensioni cosi' alte non esistono, non e' "stalinismo", se questi vivono nel mondo in cui vivono tutti gli altri cittadini diventa quella la cifra massima che potrebbero prendere.

francesco 27.05.12 19:28| 
 |
Rispondi al commento

Questa volta dovranno mettere una bomba su internet è iniziato un novo percorso del M5S, buon viaggio a tutti, intanto vado a Roma il 2 alla manifestazione per l'acqua pubblica

Roberto Rossi 27.05.12 19:15| 
 |
Rispondi al commento

AFFARITALIANI

Senza il Movimento 5 stelle, non ci sarebbe stata l'approvazione della riforma che dimezza il finanziamento pubblico ai partiti. Sei d'accordo?

Sabato, 26 maggio 2012 - 14:15:00

E' proprio vero, se non ci fosse il M5S i partiti mai e poi mai si sarebbero diminuito i rimborsi. " Tanto è vero che l'anno scorso c'è stato una richiesta di aumento da parte di alcuni parlamentari ". La paura terribile che hanno tutti i partiti, stampa e televisione e anche il mezzo Presidente della Repubblica Napolitano di questa formazione politica e che tutti insieme cercano di rigettare ed annullare con tutti i mezzi: è la stessa x cui sono stati costretti ad approvare una legge urgente sul dimezzamento dei rimborsi ai partiti: Se questo MOVIMENTO 5 STELLE, l'anno prossimo riesce ad arrivare al parlamento " e ci arriva " con l'intenzione di abbassarsi di molto lo stipendio da parlamentare e rifiutare tutta una serie di beneficienze " o ruberie fatte x legge ", saranno costretti anche loro a farlo, o a scomparire dal panorama politico italiano. Questa è la cruda e triste realtà che cercano di nascondere alla gente, ma è una triste realtà x loro, no x la democrazia, perchè se vanno via, la democrazia TRIONFA. Come abbiamo potuto vedere con 3000 suicidi sulle spalle questi signori non si sono diminuiti un centesimo. Con il M5S che cresce si cacano sotto. E si sono diminuito il primo compenso. Io non capisco neanche il Presidente della Repubblica, che da addosso anche LUI; sono italiani anche quelli che hanno votato 5 stelle, Ma Napolitano è il presidente di tutti gli italiani??? O è solo il presidente di chi gli batte le mani. Perciò gente, cittadini, italiani, facciamo crescere il M5S, ed automaticamente faremo diminuire gli stipendi e i benefict ai parlamentari. Chissà se con più onestà, e più equità si riesce a colmare questa crisi. CRISI SOLO X I CITTADINI ONESTI CHE LAVORANO. Con amore e con democrazia. Peter Pam.

vitovolpicella 27.05.12 19:13| 
 |
Rispondi al commento

LE NOSTRE BOMBE


Le nostre bombe sono caricate con l'onestà esplosiva dei ragazzi.
La speranza è il loro detonatore.
L'entusiasmo contagioso è la miccia.
Queste sono le nostre bombe!

Bombe di vita.
Le faremo brillare in tutte le città,
illumineranno di speranza i cuori della gente.
Bombe di trasparenza.
Per innescare un processo virtuoso,
nell'amministrazione della cosa pubblica.
Bombe di pace.
Per vivere in un mondo libero,
con più giustizia sociale.
Bombe di sogni.
Perchè il mondo è un sogno dentro un sogno,
e a volte, i sogni si realizzano.

Le nostre bombe sono caricate con l'onestà esplosiva dei ragazzi.
La speranza è il loro detonatore.
L'entusiasmo contagioso è la miccia.
Queste sono le nostre bombe!

Costantino F. Commentatore certificato 27.05.12 18:58| 
 |
Rispondi al commento

Dall'articolo

""ritorno di una stagione stragista""

Detta stagione, e lo STRAGISMO, e' da tempo che viene riproposta sotto mentite spoglie, il BAGAGLINO collabora lateralmente, e con forte copertura mediatica depistante

Sono state MEDIATICAMENTE azzerate e mandate nel dimenticatoio

1-la COMMEMORAZIONE della Madre di ogni Strage (PIAZZA FONTANA) grazie al fasullismo del MEDIATICO lancio della STATUINA...e TELENOVELA che ne segui'

2-la recente sentenza KAFKIANA (I fantasmi sono dietro a PIAZZA della LOGGIA), per coprire la quale il TORMENTONE LEGA e' stato usato

Il Paese LIBERATO allora dagli ALLEATI (distinguon necessario), ma a condizioni tenute SEGRETISSIME, in effetti ha da allora iniziato un percorso a carattere SCHETTINIANO - un semi naufragio per cui un enorme lavoro di pianificazione e' stato mandato avanti, con la consulenza della INTERNAZIONALE EVERSIVA, al servizio del GLOBALISMO

Non si verifichera' nel tuo caso e con tutta PROBABILITA' un altro lavoro alla GIORGIO AMBROSOLI con l'Arico' mandato dai CUGGINI da la'..protetto dai CUGGINI di qua', ma lo scenario non e' per nulla cambiato da allora...ed il MERCENARIATO che ha gestito l'affare ABU OMAR vive e vegeta nel Paese sotto le piu' FANTASMAGORICHE Maschere, e pertanto..in campnana ed antenne sintonizzate

In Campana, in quanto le tecniche per AZZERARE il dissenso e cercare di delegittimare con VIOLENZE varie, se necessario, la crescita di cio' che il MOVIMENTO rappresenta dappertutto, dentro e fuori i confini nazionali, e' ovviamente oggetto di CURIOSITA' dai vari Belzebu', loro PUPARI e PUPI..anche tecnologici, come ben sai

La recente DISCESA in RETE Napoleonicamente annunciata, prevede una serie di AZIONI non diverse dal BANDITISMO ed ILLEGALITA' che vennero praticate per le FREQUENZE TELEVISIVE, col Craxi (notare la curiosita') a Londra in attesa di una CONFERMA del BONIFICO - etc etc prima di urgentemente volare, di NOTTE, a Roma e firmare, come per ORDINI ricevuti

giovanni r. Commentatore certificato 27.05.12 18:13| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, ci credi? Da tempo mi aspettavo degli attentati: da quando B è stato apparentemente estromesso e sostituito con Monti. Però me ne aspettavo e, purtroppo, continuo ad aspettarmene, di due tipi: uno da parte di chi non vuole accettare il cambiamento derivante dal Movimento 5 stelle perché vede in gioco interessi mai forse cessati; l'altro da parte delle persone esasperate dal Governo Monti, che colpisce sempre i poveri, che, dopo aver finito di suicidarsi, prenderanno in considerazione forse di uccidere. Perso per perso. Naturalmente non lo auspico ma lo temo. Se qualcuno non decide di cominciare a far pagare anche chi i soldi ce li ha, invece che sempre gli stessi, pourtroppo la situazione sociale potrebbe degenerare.

Giuseppe Casagrande 27.05.12 17:45| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe ora noi abbiamo fatto il nostro e continueremo sempre più forte sbaragliando tutto il vecchiume politico che c'è attorno a noi peró una cosa a me personalmente manca e sei tu!!! Tu che ti esponi ma sparisci senza mai nemmeno provare a candidarti questa cosa mi da inquietudine questa cosa mi ti fa vedere come una sorta di santone (tipo setta) che sommuove ma poi ritira le mani lancia slogan ma alla fine sul territorio ci manda gli altri ma vuole comandare lui!!! non so più che fare o meglio pensare!!!

Fabio Tromboni 27.05.12 17:30| 
 |
Rispondi al commento

Esistono 3 categorie di individui:

- i Veri
- i Falsi
- gli Ambigui (misto di Vero e Falso)

Quando abbiamo qualcuno davanti, chiediamoci sempre a quale delle 3 categorie appartiene.

Non confondiamo mai le categorie, se vogliamo crescere in Verità!

http://vitoiacono21.blogspot.it/

Ciao
Vito

Vito Iacono Commentatore certificato 27.05.12 15:49| 
 |
Rispondi al commento

Il concetto di DEMOCRAZIA è molto semplice: il popolo ha la sovranità, e quindi incarica degli individui per fare ciò che esso stesso vuole.

Se gli incaricati non sono capaci o non vogliono fare ciò che il popolo vuole, il popolo ha il diritto-dovere di licenziarli.

Se essi resistono e non vogliono seguire la volontà del popolo, non resta che usare la forza per togliere loro il potere che hanno usurpato.

Ho detto, coscientemente "forza", e non "violenza", trattandosi di due cose ben distinte.

Amici, è tutto semplice, per chi ha la Luce e Vede.

Distinguiamo il Vero ed il Falso, e mostriamoli, e la gente vedrà coi propri occhi, perché acquisterà la Vista. :-)

http://vitoiacono21.blogspot.it/

Ciao
Vito

Vito Iacono Commentatore certificato 27.05.12 15:32| 
 |
Rispondi al commento

Amici, conoscete l'altra faccia del "privilegio"?

Semplice!

L'altra faccia del "privilegio" è l'"ingiustizia"!

Ora, chi pensa di avere dei privilegi senza creare ingiustizia è un illuso, o un farabutto! :-)

Proprio come chi vuole la moglie ubriaca e la botte piena.

Diciamocelo chiaro, quanta gente dice di non volere le ingiustizie, ma cerca di ottenere dei privilegi?

Se l'individuo non prende coscienza di questa Verità, vale quanto un idiota!

Svegliamo le coscienze, ed il resto viene da solo.

Se muta la coscienza dell'uindividuo muta l'individuo stesso, e quindi le sue scelte.

http://vitoiacono21.blogspot.it/

Ciao
Vito


fruttarò, luì, luca ih!ih!ih!
state a tirà er collo oggi eh?
scommetto che ve s'è anchilosato er dito sul mause...

liliana g., roma Commentatore certificato 27.05.12 15:16| 
 |
Rispondi al commento

Credo che in 40 anni di stategia della tensione qualcosa abbiamo imparato ed è per noi per il futuro dei nostri figli per quelli che nel passato hanno perso la loro vita, che per noi non ha più senso la resa, nè di fronte alle bombe, nè di fronte ad equitalia, nè di fronte alla tav, nè di fronte alla crisi ed a chiunque voglia mantenere ad ogni costo gli equilibri prestabiliti o peggiorarli schiacciando il nostro diritto ad essere cittadini a pieno titolo e autodeterminati da regole e leggi concretamente democratiche.

MASSIMO v., livorno Commentatore certificato 27.05.12 15:13| 
 |
Rispondi al commento

Bomba o non bomba arriveremo a Roma. Come? La legittima domanda la scrivo da iscritto al MoVimento dalla Sicilia. LA mia umile risposta è: come in altri tempi per arrivare a Roma caro Beppe dobbiamo tutti passare per la Sicilia, anzi oltrepassare, trapanare, il muro siciliano. Questa consapevolezza dovrà essere di certo più presente in noi attivisti siciliani è vero, ma ti sprono a riflettere sul fatto che per le prossime elezioni regionali sarà il caso che tu prenda almeno per un mesetto casa sull'Isola. Ci serviranno tutte le nostre buone energie politiche "diverse" per mettere in atto la rivoluzione prima culturale e poi politica per abbattere il muro siciliano, consolidato da 60 anni di corruttele, sprechi e identificazione delle isttituzioni cona Cosa nostra. Altrimenti anche noi avremo scherzato. I siciliani sono tiepidi con le novità soprattutto se queste non godono della consueta possibilità di offrire qualcosa in cambio di un voto. E noi se non sbaglio non lo possiamo fare per costituzione. E allora come li persuadiamo questi pervicaci osservanti della raccomandazione, della corruzione, queste masse adoranti il potente mafioso di turno? Come si trasforma un popolo ancorato a logiche baronali in ogni ganglo vitale della società? Anche la Rete intaccò il muro negli anni '90 per poi morire, ci fù pure la stagione dei sindaci a Palermo, Catania e Messina..eppoi basta, tornarono con le truppe cammellate i vecchi padroni del vapore siciliano, con le mani sporche di sangue, come sempre..Noi siamo il Laboratorio politico quì in Trinacria, se arriviamo a Palermo, Roma sarà un giochetto per dilettanti...

Josè 27.05.12 15:08| 
 |
Rispondi al commento

Caro Cecco,
vedrai che tutti insieme lo faremo esplodere questo forum, ormai la misura è colma, c'é in giro troppa gente incazzata.

Vittorio B. Commentatore certificato 27.05.12 15:04| 
 |
Rispondi al commento

Tutto chiacchiere e distintivo, vorrei solo che questo paese fosse governato anche solo per un momento da persone veramente giuste e corrette, allora si che ne vedremmo delle belle.
Quasi tutti hanno mangiato a quattro ganasce, hanno spolpato il paese, adesso che hanno lasciato le briciole, chiamano i soliti noti a pagare. Dove è la magistratura, dove sono i processi per chi ha davvero ridotto questo paese ad un ammasso di opere inutili ed incompiute al solo fine di favorire l'amico dell'amico per avere voti, ma adesso chi paga?
Certo dovrebbero pagare per primi gli uomini che hanno fondato i partiti, poi gli stessi partiti dovrebbero essere radiati per sempre. Naturalmente lasciando tutte le ricchezze accumulate agli italiani. Mi domando perché nessuno pubblica mai una classifica di tutte le ricchezze in capo ai partiti, visto che sanno parlare solo di crisi?
Due miliardi di debito pubblico per avere servizi da quarto mondo, che tristezza. Bisogna mandare a casa questa gente con la massima urgenza, altrimenti per noi e i nostri figli non ci sarà più alcun futuro.
Dobbiamo metterci in testa che i soldi in questo paese ci sono, devono solo essere spesi bene.
Grazie

Vittorio B. Commentatore certificato 27.05.12 14:56| 
 |
Rispondi al commento

Ho visto Paolo Barnard a "L'ultima parola". So che ha avuto delle discussiuoni con Grillo ed è saltata un'amicizia. Che peccato! Due come loro potrebbero davvero far crollare tutto questo sistema marcio. Il mio è un appello affinchè questa amicizia torni ad essere tale... per noi e per l'Italia intera. Abbiamo bisogno di gente così, o "quelli" ci mangiano.
Per chi non avesse visto la trasmissione, ecco uno dei suoi interventi: http://www.youtube.com/watch?v=hnqzhhaRDGE

Meditate gente, meditate.

Marco ., Venezia Commentatore certificato 27.05.12 14:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono contento che questo post stia durando più del solito.

cecco 27.05.12 14:53| 
 |
Rispondi al commento

ultimamente si parla di formattazione di rinnovamento dei partiti di trovare idee nuove . ma il problema e che questi partiti che sono al governo vogliono fregarci ancora . ma tutti dobbiamo capire che qui non si devono cambiare i burattini ma i BURATTINAI!sono loro che vanno cambiati, spero che gli italiani questa volta lo capiscano che se non facciamo qualcosa adesso! non ci riusciremo mai più. verrà il momento che saremo soppressi pestati, e non ci lasceranno prendere le redini del paese . questi ci mangeranno vivi e i nostri figli ci malediranno perché non abbiamo fatto niente x azzerare questa classe politica che fa solo i c......i loro. con l'euro ci anno venduti sul mercato mondiale . ( PERCHÉ' DOVEVAMO X FORZA ASSOMIGLIARE AGLI STATI UNITI D'AMERICA. ) be adesso ci ritroviamo con l'euro che e sul l'orlo del fallimento. già adesso la moneta forte e spazzatura. non vale niente, a perso il potere di acquisto e questo grazie allo stato e la classe politica che decide x noi in tutto e x tutto.quello che costava 10 adesso costa 30 e gli stipendi del 1900 di due milioni e cinquecento mila lire al mese e solo un ricordo xche 1250 euro non li prende quasi nessuno. Beppe M.5.S. aiutaci a venirne fuori.ciaoooooooo

massimo fortunato 27.05.12 14:51| 
 |
Rispondi al commento

Cacciari, Grillo voto protesta, nessuno pensa possa governare

Roma, 27 mag. - (Adnkronos) - Il Movimento 5 Stelle di Beppe Grillo e' destinato a restare quello che e' secondo il filosofo: un movimento di protesta.
"E' talmente evidente -dice Cacciari all'Adnkronos - che si tratta di un voto di pura protesta. Non c'e' un italiano su un miliardo che pensi che Grillo sia in grado di governare...".

*****

Non c’è un italiano su un miliardo che NON abbia capito che Grillo non andrà mai a governare il Paese e che il M5S NON è un Movimento di protesta, ma di idee di cittadini liberi, pensanti e costruttivi... tranne Cacciari ;-)

silvanetta* . Commentatore certificato 27.05.12 14:48| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Giarda si dice convinto di riuscire a risparamiare 100 mld dalla spesa pubblica... Sarà vero?

PAOLO COGORNO, Cogorno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.05.12 14:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un’altra emerita sciocchezza è che la democrazia dal basso cancelli i partiti,livellando al partito unico
Vi pare che in Svizzera o in Islanda siano stati cancellati i partiti? Essi restano con funzioni diverse,raccogliendo correnti di opinione come loro portavoce.La differenza è che al momento del voto vale la maggioranza degli elettori a decidere,scavalcando i partiti e che il rapporto dei partiti con i loro elettori è del tutto diverso rispetto al nostro.I partiti sono 'al servizio' dei loro elettori e non viceversa
Vi siete accorti che in Svizzera non esiste né un capo della federazione né un capo del Governo? Lo sapete che queste due figure sono surrogate da un Consiglio federale? E che gli elettori sono chiamati più volte la settimana a pronunciarsi sulle massime scelte del paese senza esclusione di oggetto e possono votare per le tasse come per la politica estera?
La Svizzera è caratterizzata da un sistema multi-partitico,nel quale anche i partiti meno rappresentativi riescono a trovare un proprio spazio in Consiglio Nazionale che,non essendo composto da politici professionisti,si riunisce 4 volte l'anno per 3 settimane,lasciando così il tempo ai suoi membri di lavorare tra una sessione e l'altra. Questo sistema ha innumerevoli vantaggi:nessun cittadino entra in politica per motivi diversi dall'interesse a migliorare la propria società,dato che dalla carriera politica non trae alcun beneficio personale;essendo tutti lavoratori,i politici svizzeri possono a tutti gli effetti rappresentare la cittadinanza,perché sono parte integrante di essa e,anzi,possono portare in Consiglio il loro contributo personale e professionale allo stesso tempo.
Tra gli Stati Moderni, la Svizzera è l'unico ad essere governato tramite Democrazia Diretta: i cittadini,in quanto popolo sovrano,non solo eleggono i propri rappresentanti,ma la Costituzione garantisce loro il diritto di legiferare; essi propongono e votano le loro stesse leggi con vari sistemi di consultazione popolare.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 27.05.12 14:25| 
 |
Rispondi al commento

Teledurruti - Lettera aperta a Beppe Grillo

http://youtu.be/TVhzk5eKEqo

M. F 27.05.12 14:23| 
 |
Rispondi al commento

Non sottovaluterei la possibilità di collaborare con IDV - SEL - settori validi del PD, perchè le "rivoluzioni" devono avere più sostegno possibile e poi su certi argomenti (immondizia, inceneritori), è bene che ogni rappresentante si dichiari con trasparenza. 1=1 anche nel PD e sicuramente una buona percentuale è valida: 30-40%.

telocaccio giovanni 27.05.12 14:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.youtube.com/watch?v=mgjOPW0rHd4


meraviglioso! Sulla vittoria a Parma del m5s.

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.05.12 14:18| 
 |
Rispondi al commento

Quando si dice informazione e libertà di parola!

Alcuni giorni fa, ho scritto dei messaggi su
http://www.tgcom24.mediaset.it

Un po' come li sto scrivendo qui. Ebbene, dopo un po' di tempo mi è stata tolta la parola, impedendomi di scrivere altri messaggi.
Ho provato a riscrivermi, con un nuovo "nick", ma enza cambiare nome e cognome.
Dopo un po' mi individuavano e di nuovo mi impedivanodi partecipare.
Questo, per alcune volte.
Alla fine mi sono evidentemente stufato... se per scrivere devo dire ciò che vogliono loro, ne faccio a meno volentieri!

E' questa la libertà di espressione su http://www.tgcom24.mediaset.it ?

Ciao, amici. Un giorno metto insieme i miei messaggi e li rendo disponibili per i più curiosi! :-)

http://vitoiacono21.blogspot.it/

Ciao
Vito


articolo 1 della costituzione italiana:

L'Italia è una Repubblica democratica, fondata sulla demagogia!

non c'è verso......

anche oggi, durante l'aperitivo al mio solito bar, ho discusso, bè, diciamo litigato, con altri di diversi schieramenti.

mi par strano che piddini, pidiellini, leghisti ed altri si sian uniti contro il nemico, che poi sarei io, come una grande coalizione che per salvare l'italia dal tracollo economico, morale e politico, debbano unire le loro idee di solito diverse verso di me, innoquo dispensatore di semplici verità!

attaccato su tutti i fronti, mi son difeso semplicemente con la logica:

abbiamo un sindaco a parma che ha speso un decimo per la campagna elettorale confronto al concorrente umiliato al ballottaggio, quindi per essere eletti non servono milioni, ma idee.

abbiamo rifiutato i finanziamenti pubblici per i partiti, bocciati da un referendum, coerentemente con il nostro programma, per confermare il fatto che per far politica non servono soldi rubati ai cittadini.

non ci siamo presentati alle provinciali, a differenza di tutti gli altri, che vogliono anche loro eliminarle, a parole, per poi appoggiarci il culo appena possono.

è vero, abbiamo giovani che non hanno esperienza, ma questo non ci impedisce di governare, in fondo per gestire il bilancio in un comune basta un ragioniere e per gestire la viabilità basta un geometra, ok chiederemo aiuto a tecnici non mischiati politicamente, ma l'importante è rispettare il programma, senza compromessi.

per gestire il verde pubblico serve un giardiniere e non un fisico nucleare con tessera di partito.

ma non c'è niente da fare......

loro continuano a confondere la gestione pubblica con le tessere di partito, e non con la competenza.

pazienza, quando gli arriverà il terremoto addosso e gli spaccherà le ossa, non chiameremo infermieri, ma tesserati al pd od al pdl, se poi son avvocati, è lo stesso.

intanto noi aumentiamo, loro calano.

azz.....

ci sarà da ridere, alle politiche......

il Mandi Commentatore certificato 27.05.12 14:05| 
 |
Rispondi al commento

volevo solo portare a conoscenza del blog quello che sta succedendo in emilia....pochi giorni prima del terremoto...ecco un link che spiega come l'hera la multiutility ormai padrona di questa regione.si sta creando le budella d'oro con l'acqua,rifiuti,energia...ecco perche noi nella provincia di ferrara abbiamo i servizi piu cari della regione....ovviamente senza vergogna!
http://www.estense.com/?p=216442

marck v2 27.05.12 14:04| 
 |
Rispondi al commento

a proposito di imu:come mai il signor monti ha intestato la villa appena acquistata sul lago maggiore ad una banca?.....ed io qui ad impazzire per una scopertura di 4000 euro.

vito asaro, mazara del vallo Commentatore certificato 27.05.12 14:02| 
 |
Rispondi al commento

AMITAYUS 2
...persone senza umanità. Voltagabbana nella migliore tradizione italiana, vigliacchi pronti a vendersi per un piatto di lenticchie.
E non venitemi a dire che non sono tutti uguali, perchè sono perfettamente tutti uguali, ché altrimenti, certe leggi porcata come lo scudo fiscale o la riforma delle pensioni con la mancata indicizzazione delle pensioni e tanto altro avrebbero sollevato un putiferio dei veri politici, invece fanno esattamente quelli che sono gli ordini di scuderia.
D'altronde dopo che sono stati nominati dai segretario di partiti i venduti, che altro ci si può aspettare?
Ditemi voi in quale Parlamento di un Paese moderno e civile si poteva votare Ruby la nipote di Mubarak!
Dov'era allora il nostro Presidente Napolitano, che si è svegliato solo per NON sentire il boom del Movimento 5 Stelle?
Diceva Monicelli che gli italiani non hanno mai fatto la rivoluzione perchè sono dei pecoroni.
Soggiungo io che, non solo sono dei pecoroni, ma che, la rivoluzione, vogliono impedire anche che siano altri cittadini di buona volontà a farla.
Doppiamente pecoroni...of course!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 27.05.12 13:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

AMITAYUS scrive:
Come rimpiango i tempi in cui a parlare di politica e sociale si invitavano in tv opinionisti del calibro di Pasolini,una delle poche persone veramente colte e intelligenti degli ultimi anni,un raffinato scrittore,un poeta,un grandissimo regista,un uomo coraggioso
I suoi scritti sulla massificazione del popolo attraverso l'abuso della tv si sono rivelati profetici...ahinoi!Quanto aveva ragione!
I risultati sono sotto gli occhi di tutti,quanti non fanno che ripetere pedissequamente a mo' di pappagallo quello che prezzolati scribacchini, conduttori tv mercenari e squallidi governanti impartiscono loro ad arte
Ricordate la famosa bomboletta mostrata all'Onu per giustificare la guerra a Saddam,dipinto da tutti i media come il male assoluto dotato di armi di distruzione di massa?E' un lampante esempio di come si fabbricano notizie sul nulla, perfino quando la verità dice il contrario,chè gli ispettori che avevano verificato l'Iraq avevano riferito che lì non vi era traccia delle armi in questione
Non si può prescindere dal leggere autori come Noam Chomsky se si vuole comprendere la realtà
Le persone che qui fanno le pulci all'unica alternativa all'oligarchia partitica che abbiamo in Italia:il M5S,con critiche completamente pretestuose,false,strumentali,senza costrutto e che ripetono come un'eco le menzogne di scribacchini intenti a salvare il finanziamento pubblico ai giornali e di politici intenti a salvare poltrone e privilegi,mi sembrano solo l'avverarsi delle profezie del grande Pasolini
Non abbiamo più cittadini adulti,maturi e responsabili,ma adolescenti con la barba, cresciuti con il Grande Fratello e Amici, abbarbicati a squallide consorterie di malfattori che decidono per loro della loro vita.
Ieri un bugiardo matricolato,B,oggi un bugiardo ben più infido e pernicioso:Monti
In mezzo la melma partitica composta dal peggio del peggio,persone senza ideali,senza idee,senza intelligenza,senza coraggio,senza dignità

segue

viviana v., Bologna Commentatore certificato 27.05.12 13:57| 
 |
Rispondi al commento

La soluzione è sempre stata la stessa, da che il mondo è mondo, ma non si vedeva!

Ora, si può dare una grande svolta, davvero EPOCALE, come ho cercato di dire in questa pagina: vitoiacono21.blogspot.it

Quindi, "FORZA, GRILLO! continua a separare il Vero dal Falso, e mostrali tutti e due! Non tradire MAI il Vero, e la tua (come quella di chiunque) forza sarà inesauribile. Se abbandoni o tradisci il Vero, diventi come quelli che vuoi combattere... e lì comincia la tua fine.".

Non so se puoi leggere questo messaggio, a sinceramente spero di sì. Se vuoi, puoi contattarmi, e ne sarò lieto. Qui non si cambia solo l'Italia, ma il mondo intero, ed in modo irrversibile.

Buon lavoro! Ciao
Vito
www.rustici.com/il_nuovo_mondo_4.2.zip

Vito Iacono Commentatore certificato 27.05.12 13:52| 
 |
Rispondi al commento

Scegliamo una città,nella quale,i cittadini siano disposti a separarsi dall italia attuale,e dichiariamo una nuova piccola repubblica d'Italia,con nuove leggi ,autonoma,e autogestita,che non abbia niente a che fare con l Italia vecchia e decrepita.E poi acceteremo altri comuni e città,che ne vorranno far parte.E così,pian piano,ci riprenderemo tutta l Italia e la dignità estortaci,ed esiliamo i governanti,in AFGHANISTAN! NON SCHERZO.PUò ESSERE POSSIBILE?

Pino Alfano, Roma Commentatore certificato 27.05.12 13:48| 
 |
Rispondi al commento

Ciai Beppe.
Sono un piccolo imprenditore. Ho una società di servizi. Vivo a Vicenza e finalmente trovo in voi e nel vostro movimento qualcuno in cui vale la pena credere.
Con le ultime notizie di questi giorni relative al movimenti cinque stelle faccio fatica a capire con chi di voi potrei parlare.
Mi puoi indicare a chi rivolgermi a Vicenza? O in zona... Tanto io per lavoro viaggio parecchio. Non è un problema muovermi.
Grazie.

Davide Rizzo 27.05.12 13:47| 
 |
Rispondi al commento

Grillo per i nostri politici non ha proprio niente di comico......

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 27.05.12 13:46| 
 |
Rispondi al commento

prossimo colpo di stato italico

* l'italia l'anno prossimo (se non prima) sarà al collasso, monterà la protesta contro questa classe dirigente, banche incluse

dato che

* il potere non mollerà mai
* Berlusconi & tutta la banda di politici ladri, non possono finire in galera
* le mafie non molleranno mai e hanno bisogno di una classe politica di riferimento
* le banche non mollerannmo mai e hanno bisogno di tenere sotto totale controllo l'economia del paese
* i poteri occulti (massoneria, chiesa, servizi) non molleranno mai e hanno sete di potere

vi sarà per forza un colpo di stato più o meno soft

Berlusconi andrà a fare il presidente della repubblica e sarà salvo

PD-PDL si metteranno d'accordo per fare un'altra porcata di legge elettorale che gli consenta di restare al potere e di escudere le forze di opposizione

le banche, le mafie e la massoneria prenderanno il controllo economico e politico del paese attraveso i loro burattini in parlamento e al governo

la magistratura sarà posta sotto il controllo della politica mafiosa e i processi insabbiati
(Repubblica:Piano per il Csm, meno potere ai giudici rivoluzione nei processi disciplinari)

se non riescono con le buone la mafia e i servizi metteranno un po' di bombe per far capire alla gente chi comanda in italia, il segnale di Brindisi è forte è chiaro... "non guarderemo in faccia a nessuno, la prossima volta faremo saltare un asilo così lo capirete meglio"

la chiesa, come sempre, spalleggerà il potere auspicando la coesione e l'ordine (cioè: state tranquilli che è meglio per voi, noi sappiamo come vanno ste cose per cui dateci ascolto!)


Beppe, tu non mollerai mai, lo sappiamo, ma nemmeno loro, e lo sono IL POTERE. Per cui sarà guerra. Occhio alla pelle!

Gente... prepariamoci, e in bocca al lupo.

Ciao a tutti

mafalda 27.05.12 13:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

era ed e' una delle canzoni mie preferite nonostante che venditti non e' il mio cantautore preferito

al di la delle opinioni sarebbe da vedere certe opinioni altrue
opinioni pagate per scrivere
da parte del intellighenzia moralizzatrice e liberale dello stato libero e sociale d italia

mi riferisco ai giornalisti
che travisano (volontariamente) i post del blog di beppe grillo

mi riferisco alla bagarre televisiva e radiofonica che ultimamente siamo sottoposti

vi faccio un esempio ......lampante

quelli della mia eta + di 50 anni fa se un giornale avesse scritto ....PRESO UN PEDOFILO....noi ci saremmo chiesti cos'e un pedofilo????
era ed e' ancora oggi inconcepibile
OGGI QUALSIASI CASO C E DI MEZZO LA PEDOFILIA
SEMPBRA CHE ESISTA SOLO QUELLA.....
tra poco avremo i titoli dei giornali
beppe grillo e PEDOFILO (visto con due 25enni)
e una battuta ma capite l antifona....

tra il fatto che molte volte i post sono di altri autori....(firmati)
e nonostante sono firmati vengono sempre attribuiti a beppe grillo
beppe dice che ...se lo stato non cambia succedera una rivoluzione violenta
e subito a scrivere ....BEPPE GRILLO INCITA I SUOI ALLA VIOLENZA CONTRO LO STATO PACIFICO...

una volta si era espresso contro i
extracomunitari violenti e criminali
e SUBITO A DIRE
BEPPE GRILLO E RAZZISTA....

QUESTA E DISINFORMAZIONE PURA
LA STESSA CHE USAVA GOEBBLES
i democratici giornalisti d italia a scuola
dai nazionalsocialisti

qualsiasi cosa ha una tolleranza e un punto di non ritorno

sorpassato quel punto(NON PUO) MA SUCCEDERA DI TUTTO
la colpa e di chi avvisa o di chi vuole forzatamente passare quel limite??????

stefano b., rovato Commentatore certificato 27.05.12 13:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

scusate tutti... qualcuno per favore mi spieghi cosa ci fa la pubblicità ed i

numerosi link che rimandano a.... www.tzetze. Ma lo avete visto bene 'sto sito di

merda? sono tutti ex squadristi verdi della paperopoli "padania" pieni di livore

antidemocratico e anti sinistra che sembra di leggere una "summa" di luoghi comuni

fascisti e pure di vecchio stampo. Il sito e la redazione è diretta da vecchi

catafalchi più o meno fuori usciti o buttati a mare dai media della paperopoli

padania e riciclati qui. Ma perchè il blog di beppegrillo dà ospitalità a tutto

quel merdume schifido-padanio? c'è perfino un appello da firmare per l'annessione

della lombardia alla svizzera!!!!!... vogliamo farci davvero così del male????

protesto vivacemente e continuerò a farlo finchè non riceverò risposte adeguate.

Andatevi a leggere l'ultima "perla" sui sessantottini con la foto di Bertinotti

mentre si parla solo di M.Capanna.... "le BR emanazione di Democrazia Proletaria"

che poi siccome la sigla è DP risulta quindi speculare a PD e tutto diventa

chiaro!!! con tutto il corredo solito dei Cossighiani e Gladiatori pidduisti ed

eversori del tipo: ... "la furia devastatrice dei sessantottini con i mitra che

caricavano la polizia", e il 68 che "ha sfasciato tutto e basta" e via delirando.

Il tutto veicolato da una finta critica alle pensioni d'oro dato che se ne nomina

solo una o due di ex della sinistra extraparlamentare di allora. Queste sono le

profonde analisi politiche di questi signori ex o non tanto ex di paperopli-

padania

marco b., livorno Commentatore certificato 27.05.12 13:37| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

protesto vivacemente e continuerò a farlo finchè non riceverò risposte adeguate. Andatevi a leggere l'ultima "perla" sui sessantottini con la foto di Bertinotti mentre si parla solo di M.Capanna.... "le BR emanazione di Democrazia Proletaria" che poi siccome la sigla è DP risulta quindi speculare a PD e tutto diventa chiaro!!! con tutto il corredo solito dei Cossighiani e Gladiatori pidduisti ed eversori del tipo: ... "la furia devastatrice dei sessantottini con i mitra che caricavano la polizia", e il 68 che "ha sfasciato tutto e basta" e via delirando. Il tutto veicolato da una finta critica alle pensioni d'oro dato che se ne nomina solo una o due di ex della sinistra extraparlamentare di allora. Queste sono le profonde analisi politiche di questi signori ex o non tanto ex di paperopli- padania

marco b., livorno Commentatore certificato 27.05.12 13:37| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe grillo,volevo solo dirti che stai facendo cose grandi per un paese in mano a strozzini legalizzati. Non mollare sei l'ultimav speranza per noi. So che sarà difficile che tu risponda ma sappi solo che sei grande.marco

Marco Cremonese, Milano Commentatore certificato 27.05.12 13:35| 
 |
Rispondi al commento

CON IL CINQUE STELLE CRESCE UNA NUOVA CLASSE DIRIGENTE - http://diarioantipolitico.blogspot.it/2012/05/vecchie-volpi-e-giovane-classe.html

Mimmo Del Guercio 27.05.12 13:26| 
 |
Rispondi al commento

formigoni?

Quello non si dimette nemmeno se dal cielo scende piangendo la madonna e glielo chiede di persona, in ginocchio.

Se non altro una funzione positiva ce l'ha: sputanare la cei e la chiesa in generale, che ormai di religioso non ha più nulla.

fabrizio castellana Commentatore certificato 27.05.12 13:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

è un incitamento alla rivoluzione, una sfida, una prova di forza tra popolo libero e padrone


il padrone che parla di "gesti umanitari" è da schiantare dalle risate

patetico

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 27.05.12 13:11| 
 |
Rispondi al commento

ho letto l'articolo sui sessantottini ed emerge come questi furbastri abbiano approfittato della politica per fare i cazzi loro a dispetto di quello che predicavano. Si predica bene e si razzola male, ma i politici sono così ed è difficile che gente onesta si candidi riuscendo a convivere con questi criminali, con questa melma, col fetore che si sente quando ti avvicini a loro. La gente onesta deve organizzarsi per proprio conto prendendo le distanze e scacciandoli.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 27.05.12 13:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Giovanni, satiro perchè malgrado ci sia da piangere, non voglio perdere ancora la voglia di fare dell'ironia che ritengo sia il sale della vita e sperare in un futuro migliore, eccone un esempio che ti dedico con grande piacere

RIFLESSIONE N. 3

Avevamo ‘na volta il made in Italy di cui andar fieri

vessillo di ‘sto paese di poeti, santi e biscazzieri,

ma per l’ingordigia de li nostri imprenditori
l’avemo regalato a tutti ‘sti paesi forestieri

e li nostri politici con lungimirante miopia
non so stati boni da frenà st’emorragia,

mò dicono a crisi nun è stata corpa mia
ci affidiamo a li tecnici, dichisi tecnocrazia.

Così, mentre piange il telefono, il coccodrillo e la Fornero,

s’ammazzano gli italiani, ma quelli per davero.

Altro che crescita e stabilizzazione dei contratti
ad aumentare è solo il lavoro dei monatti.

Quanno invece la soluzione è cosi palese
basta resumar l’attrezzo di quel medico francese

che tagliò i torti, tagliò le teste e le prebende
fusse a vorta bona, che l’Italia si riprende.

Pino Russo
il satiro sempre più saturo

giuseppe m., catania Commentatore certificato 27.05.12 13:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.corriere.it/politica/12_maggio_27/carte-false-per-144-mila-euro-cosi-diedi-la-barca-a-formigoni-luigi-ferrarella_95c6126a-a7ce-11e1-988e-2cac10a9ea60.shtml

Ragazzi non so a voi ma a me sto FORMIGONI fa morire, cioè arrivare al punto di negare tutto davanti all'evidenza è come se il marito arriva a casa e trova la moglie a pecorina con uno che la monta dietro e la moglie gli dice che gli stava insegnando a fare il cagnolino. Roba da matti.
Daccò porta documentazione in cui prova che FORMIGONI ha il pannolno bagnato e lui ancora nega. Allora hanno ragione RIINA & PROVENZANO adire che sono inncenti.
CHE ITALIANI DI MERDA

URAGANO_ MAZARA Commentatore certificato 27.05.12 13:05| 
 |
Rispondi al commento

Forza Beppe non lasciarci mai, solo tu hai ristabilito in Italia una forza che da troppo tempo era scomparsa. Noi italiani in media abbiamo bisogno di un Leader per poterci organizzare altrimenti siamo capaci solo a brontolare. Per risolvere i problemi del paese abbiamo bisogno di una Guida capace leale di polso....siamo con te e chi non è d'accordo se ne vada. Ma dopo la vittoria nazionale l'epurazione non risparmierà nessuno neppure i traditori... boia chi molla Beppe...

c.foster.kane 27.05.12 12:59| 
 |
Rispondi al commento

oggi alla televisione hanno fatto vedere il maggiordomo inquisito dal vaticano mentre reggeva un ombrello bianco al papa che passeggiava gra cardinali vestiti come re. Non mi sembrava un'immagine che evocasse amore e carità ma solo potenza e sfarzo. Meglio i valdesi ! Meglio il volontariato laico almeno chi lo fa ci crede e non lo fa per far carriera e vestirsi da principe. Ho sentito quanto costsno certe cermonie sfarzose e ritengo che il vaticano non sappia spendere i suoi soldi per far carità ma solo per immagine e speculazione.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 27.05.12 12:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

per il partito di Alfano, abbreviato PDB Partito del Bunga, le ragaze che vorranno candidarsi dovranno presentare il loro curriculum specificando i loro gusti sessuali ed allegando una foto nature senza veli specificando le misure. Agli uomini invece verrà chiesto per essere ammessi di provare la propria integrità morale con un test: andare davanti una chiesa la domenica e rubare le elemosine ai mendicanti sulla scalinata.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 27.05.12 12:51| 
 |
Rispondi al commento

Per Giovanni Garbo Messina

Caro Giovanni hai ragione, in tutto e per tutto, hanno finito con la CASSA PER IL MEZZOGIORNO, hanno finito con SVILUPPO ITALIA, ma IL GIOCHINO purtroppo continua ancora.

Il governo Monti ha stanziato 4 miliardi di euro a pioggia, di aiuti al sud, ALTRO POTERE IN MANO AI POLITICI PER RICATTARE LA POPOLAZIONE.

Torno a ribadire il suggerimento ai prossimi ministri del M5S, (mi auguro), i finanziamenti vanno dati sotto forma di gravi fiscali e contributivi a tutte quelle imprese che delocalizzano al sud, invece di andare ad insegnare il mestiere ai cinesi o ai paesi dell’est.

E non nascondiamoci dietro l’alibi del pizzo, possono essere organizzati distretti produttivi con servizio di vigilanza assolutamente sicuri per le imprese e per i lavori, ne esiste un bell’esempio vicino Napoli.

Ma dirò di più, intrecciare un tessuto produttivo capillare nel meridione avete idea di quanto manovalanza toglierebbe alla delinquenza organizzata?

Pino Russo il satiro momentaneamente economista

giuseppe m., catania Commentatore certificato 27.05.12 12:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Peppe, sarai mica necrofilo: vedi salme da per tutto

Bartolo.mercone 27.05.12 12:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Maroni: «Non tradisco Bossi. C'è un patto»
L'ex ministro: «Umberto disprezza il denaro. Via alla fase tre».


lascio a voi i commenti io sono troppo schifato...

Simone S., Roma Commentatore certificato 27.05.12 12:44| 
 |
Rispondi al commento

Alfano, il leccapiedi del re del bunga bunga, vuole arruolare giovani in un nuovo partito. VI SEMBRA UNA PROPOSTA CREDIBILE ? HANNO VERAMENTE LA FACCIA COME IL SEDERE. Se la matrice è quella cosa potrà uscirne fuori ? Un grande bunga bunga in cui tutti si stringeranno insieme in un'unica orgia e n'do coio coio ? Che pena!

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 27.05.12 12:44| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo, scoreggia o non scoreggia rischi di cagarti sotto


Conoscete tutti il principio della "moglie ubriaca e la botte piena"!

I principio "logico" è elementare: una cosa non può essere e non essere nello stesso tempo, come due cose incompatibili non possono essere compatibili!

Tanto per fare un esempio, procediamo: che senso ha che lo schiavo faccia sciopero nei confronti del padrone, se è tenuto a rispettare le regole dettate dal padrone? :-)

Di questi assurdi è piena la nostra esistenza!
E' ora di fare pulizia, e non solo di fare finta di farla.

http://vitoiacono21.blogspot.it

Ciao
Vito


"il progetto Bagnasco", sta fallendo miseramente


il potere temporale della Chiesa in Italia sta scemando.
il progetto Monti, arrivato alla sua conclusione naturale, cederà il passo al rinnovamento
la civiltà dei barbari non ha vinto, ha stravinto,

gli sconfitti, reclamano "ponti d'oro", appellandosi alla clemenza dei vincitori

la civiltà dei barbari è superiore,
a differenza della civiltà dei califfi, non rende schiavi i suoi prigionieri ma li libera.

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 27.05.12 12:39| 
 |
Rispondi al commento

salve. mi chiamo maassimo sono imprenditore per eredità...da poco mio padre ha lasciato la sua attività in mano a noi fratelli, sente di aver fatto un errore!! non per colpa nostra ma perchè vede che lo "stato" in cui viviamo non è più a dimensione di piccole imprese. noi guardiamo a M5S, definiti i non professionisti della politica per dare speranza a chi produce ricchezza. il fallimento evidente dei professinisti ha segnato il loro tempo! speriamo di riporre le nostre speranze nelle persone giuste. max

Massimo Malpezzi 27.05.12 12:37| 
 |
Rispondi al commento

io spero solo una cosa,che nel nuovo patto che questi poteri interni o limitrofi allo stato,stanno chiedendo(a suon di pressioni e bombe,lo stesso del dirigente dell'Ansaldo rappresenta un colpo allo stato,altro che BR,solo solo depistaggi dei servizi!) allo stato stesso,non ci sia l'eliminazione di qualche personaggio scomodo
sia esso magistrato o altro..
che rischia di scoperchiare il sistema mafioso interno allo stato..

per adesso si sono accontentati di eliminare con un mega scandalo la lega..
che con l'introduzione del costo standard(per cui dovevano essere divisi per 10 tutti i costi gonfiati delle regioni italiani soprattutto al sud) avrebbero dato un colpo al sistema..
coi prezzi gonfiati ci lucrano ovviamente anche le aziende del nord che vendono prodotti in tutta Italia ed ovviamente le banche..

speriamo!

ciao

aneglo di giacomo 27.05.12 12:33| 
 |
Rispondi al commento

non si entra mai nello specifico delle motivazioni..
si parla di trattativa stato mafia
ma senza spiegare cos'era
infatti cosa c'entrava la vita di falcone e di borsllino?
Potevano fare la trattativa stato mafia da soli..
si accordavano a basta,falcone e borsellino non erano un ostacolo

il problema era le indagini che stavano compiendo(in parte se ne parla nel libro di Scarpinato Borsellino rilasciò una intervista in cui dice che non può dire delle indagini di cui si stanno occupando ma dice che la finanza e la grande impresa al nord ricicla i soldi della mafia ,estorsione,droga,prostituzione..questa intervista è stata cancellata dalle tv..ne parlò Luttazzi nel Satirycon,ecco perchè il programma fu chiuso e poi chiusero anche quello a La7
http://www.youtube.com/watch?v=s64Cofz49KA
si sente male solo all'inizio!L'intervista rivelazione precede di 48ore l'uccisione di Falcone!)

che erano un ostacolo al sistema finanziario
in quanto avrebbe non solo spiccato gli arresti contro i vertici di questo sistema..
ma bloccato definitivamente il flusso vitale per questo potere,che prende i soldi in maniera illegale dalla popolazione(estorsione,droga,prostituzione,traffico di armi e rifiuti tossici fatto dalla manovalanza mafiosa)e poi viene reinvestito nelle grandi finanziarie..

ecco perchè la trattativa prevede come punto fondamentale l'eliminazione di questo pool
prima Falcone..come esempio,poi gli altri se non si piegavano..
Borsellino non si piegò,per questo forse ancora più eroico di Falcone,perchè sapeva cosa lo attendeva..nè i vertici dello stato(vedi incontro con Mancino,fecero nulla,il patto era ormai stretto!)
Caponnetto fondatore del pool,fu piegato infatti ancora in vita
Ayala non ebbe il coraggio di andare avanti e pnesò,come disse,di continuare la battaglia scendendo in politica,ma li si sa,tutto viene insabbiato!
I vari magistrati(Bocassini amica Falcone) che grazie alle ricostruzioni di Genchi potevano inchiodare i servizi si tirarono indietro

aneglo di giacomo 27.05.12 12:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vorrei rispondere a tutti coloro i quali continuano a difendere i loro partiti dicendo frasi del tipo: governare un paese è difficile..quelli del partito di Grillo devono dimostrare di esserne capaci ecc..no dico ma fino adesso chi ci ha governati? Siamo stati in balia di PSICOPATICI, DELINQUENTI, SFRUTTATORI in tutti i sensi e chi più ne ha ne metta. Allora? Sono stanca di vedere sempre gli stessi che poi sono le EMANAZIONI PUZZOLENTI di quelli che li hanno preceduti e di sentire frasi che ti fanno solo vomitare. Bene è giunto il momento che su quelle poltrone prendano posto persone vive e non "anime morte" e nessun politico di nessun partito deve azzardarsi a fare delle critiche, c'è una frase bellissima che dice: "CHI E' SENZA PECCATO SCAGLI LA PRIMA PIETRA" . Caro Grillo quello che stai facendo è veramente UNICO. GRAZIE.

antonella f. 27.05.12 12:29| 
 |
Rispondi al commento

Buona domenica!
Ieri sera al Tg3 delle 19 è successo un fatto curioso. Stavo lavorando e contemporaneamente sentivo l'edizione della tv e quella del sito sul pc. Quando Giubilei è arrivato alla contestazione a Momti, l'edizione del web ha dato l'audio, l'altra no. Forse lo stress mi ha giocato un brutto scherzo. Continuo a credere nell'onestà intellettuale di Bianca Berlinguer. Anche se a volte sembra l'ufficio-stampa del Pd, tutta tesa a dimostrare che chi non sta nel Pd è un paria. Ma se quelli col sangue blu sono i Tedesco e i Penati, essere paria è più dignitoso. Quando si fa informazione si ha una grande responsabilità e bisognerebbe avere il senso delle cose. L'informazione oggi è così variegata che è facile smascherare certe cadute di stile, censure, cerchiobottismo. Francesco Greco

Francesco Greco 27.05.12 12:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il maggiordomo del Papa in carcere che non parla e prega, è un'immagine che parla da sola..

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 27.05.12 12:22| 
 |
Rispondi al commento

si accingono ad arrestare mezzo Vaticano per intelligenza con potenza (vabbè...) straniera

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 27.05.12 12:20| 
 |
Rispondi al commento

pagare le tasse in queste condizioni è una presa per il culo..

la strage avvenne a Capaci e non altrove(nella sicilia dove fu ucciso anche Dalla Chiesa,proprio per far credere che i mandanti erano siciliani i mafiosi,invece erano a roma come quelli che ucciseo mattarella e lima)
perchè fu simbolicamente il nuovo patto con lo stato col nuovo sistema di potere che andava formandosi attraverso i tecnici nel 92
situazione analoga ad oggi..

li si sanci' il patto
Ca-paci
che in sicialiano significa
qui pace.

Appunto la ratifica di un accordo..
tra i poteri dello stato ''buoni'' e quelli mafiosi,entrambi interni allo stato,vertici dei servizi,dellla massoneria,forza militari,industriali,bancarie e massonerie.

l'accordo prevedeva l'uccisione del giudice e poi di Borsellino che sapve cosa era avvenuto..
e cosa c'era sotto..
ossia lo stato aveva venduto ai poteri forti la testa di falcone che stava indagando appunto su questi legami ma non solo anche sulle stragi dell'italicus e di Impastato
il quale aveva scoperto un traffico di eplsosivo tra i militari Nato i servizi e la manovalanza siciliana..
Falcone aveva recuperato quelle prove e stava per spiccare i mandati di arresto per alti vertici dello stato e delle forze dell'ordine..

ecco che questi poteri chiesero la testa di costui(e poi di Borsellino che non si piegò ed era deciso ad andare fino in fondo e quindi fu eliminato..pochi sanno ,Genchi lo ricostrui',per questo subi' l'attacco,che il segnale della bomba di Borsellino venne dal castello Utveggio sede dei servizi,e da li dentro parti' pochi minuti prima e pochi minuti dopo una telefonata ad uno di quelli che poi fu ritenuto colui ,capomafia,che aveva piazzato l'esplosivo sotto casa della mamma di Borsellino,quindi questo dimostra che lo stato ha partecipato all'uccisione di Borsellino,li chiamano servizi deviati..ma sono un pezzo importante dello stato che ha il consenso di parte dello stato!)

ecco perchè nessuno mai spiega perchè falcone è stato ucciso!

aneglo di giacomo 27.05.12 12:17| 
 |
Rispondi al commento

In Italia comandano la MAFIA e la CHIESA.


Carlo Carletti Commentatore certificato 27.05.12 12:16| 
 |
Rispondi al commento

IL SALTO SUL CARRO DEL VINCITORE.....

Dal fattoquotidiano:

VOLTAGABBANA Prima stavano col Caimano. Ora invocano le 5 Stelle
Rai, nasce il partito di Grillo

---

In sintesi i più appassionati sostenitori del caimano (Minzolingua compreso sembrerebbe) ora formano un gruppo per stare con il movimento 5
stelle.

SPERO CHE VENGANO SFANCULATI...O ALMENO CHE GLI SI DICA CHIARO E TONDO CHE POSSONO ANCHE ENTRARE NEL MOVIMENTO (SE NON SONO ISCRITTI AD ALTRI PARTITI), MA CHE DEVONO ANDARSENE DALLA RAI.


nicola rindi, prato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.05.12 12:14| 
 |
Rispondi al commento

Gli assassini vengono esibiti come trofei dai loro mandanti.... naturalmente protetti dall' immunità fatta ad hoc

Marcello 27.05.12 12:13| 
 |
Rispondi al commento

PASSAPAROLA.
Se si prendono due o piu' teste di kazzo e le si fondono assieme, si ottiene solo una gran testone di kazzo, e'una legge della natura. Questo semplice concetto conosciuto ai piu', pare che sia ignoto ai nostri politici, perche' si apprende da tante parti che alcuni di loro si vogliono unire, pur essendo gia'fusi, tentano una nuova fusione, anche in cio' la natura ha le sue responsabilita', Lei, lo sappiamo puo'essere benevola oppure violentissima, ma la natura e' anche burlona e ogni tanto fa degli scherzi, appunto detti scherzi di natura, il problema e' che a volte perde il senso della misura ed esagera

U-Boot 110 27.05.12 12:11| 
 |
Rispondi al commento

A volte ci si domanda: ma a Roma vanno i peggiori o anche i migliori poi si trasformano e fanno comunella con i peggiori? Chi va al mulino s’infarina. Questo è il dubbio.

Solo smontando tutti i privilegi, chi va a Roma sa che ci deve andare come servitore e rappresentante di una collettività: è il messaggero, nulla più. Riconosciamo pure qualcosa a questo servitore (perché non gli venga la tentazione di trovare soddisfazione altrove, visto che di santi la storia ne ha visti pochi) ma che lo prenda come un nuovo impegno, fatto con serietà. Desolante è vedere le aule del Parlamento vuote.

E chi invece ha sempre pensato che la politica fosse una professione che garantisse prestigio, prebende e una condizione economica di favore, si deve ricredere: costui non può essere nulla, non è un messaggero, è solo una persona che non ama il sacrificio del lavoro vero e dello studio. Come si fa a rappresentate le istanze della società se si è scansato il lavoro perché costa fatica o si è preferito acquistare un certificato onorifico invece di mettersi a studiare e meritarselo?

Allontaniamoci dai politici di professione, quelli che hanno fatto della parola e del sorriso stampato la loro unica professione, … e diffidate da chi si reinventa nuovo per cercare di perpetuare un andazzo insostenibile e posizioni di potere.

Che i politici si ripassino l’educazione civica e non prendano la politica come una scorciatoia per il successo o per la ricchezza (peggio ancora!)

dario m. Commentatore certificato 27.05.12 12:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Noi ci siamo accorti, da prima dell'attentato di Brindisi, che nell'aria c'èra qualcosa di strano! Perchè nei tg regime si sono tirate fuori sigle terroristiche vecchie e nuove conosciute e sconosciute? Perchè adesso tutto questo parlare di pericolo terrorismo? In quanti siamo ad aver capito di cosa si tratta veramente...giovani con facoltà cognitive, vecchi risvegliati dall'esperiena...quanti siamo? Loro hanno paura! Noi non dobbiamo fare altro che far conoscere l'M5 stelle a tutte le persone a noi vicine ed andare a votare.

renato vaccaro Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.05.12 12:08| 
 |
Rispondi al commento

Scarpinato ad servizio pubblico ha raccontato di come nel processo Andreotti ha condanna sospesa per prescrizione,ma prima dell'80 era in associazione con quella mafia che uccise Salvo Lima ed era informato di tutto..

ma non era solo lui era tutto un sistema..

che ora si sente minacciato dalla caduta dei riferimenti politici visto che i partiti di riferimento stanno crollando..
ecco che chiede con le bombe un nuovo patto
con lo stato per poter continuare a rubare le nostre tasse,che però siamo obbligati a pagare..
altrimenti il gioco finisce..
l'imposizioe fiscale ,equitalia è fondamentale perchè questi poteri possano continuare a drenare risorse..

sono stati costoro a causare il crollo della Lega..(Belsito era stato messo li dai servizi..ed aveva collegamenti con la ndrangheta ed al momento giusto doveva far saltare tutto,si chiama infiltrazione!!)
Bossi lo dice chiaramente..
lo stesso Grillo ha detto che Bossi è uno statista(magari i figli no ma tutto questo si risolver in una bolla di sapone..mentre Profumo che è indagato per trugga allo stato per 100milioni di euro si dimette da Unicrediti ma i poteri forti lo fanno presidente di Monte dei Paschi..il quale è stata portata al fallimento da Mussari,che premiato è stat fatto presidente dell'Abi,e Passera che era AD di Intesa negli anni in cui Intesa commetteva evasione fiscale per 1.5miliardi di euro ma ha patteggiato con la'genzia dell'entrate 500milioni qualificandosi come primo evasore italiano,dopo i gestori di slot...costui è stato premiato ministro del governo dei sobri!!)

ecco questo è il quarto livello di cui parlava Falcone o Scarpinato ..
la vera mafia..che ricicla i soldi dell'illegalità...
e che non toglierà mai le tende ..


ieri Napolitano,stranamente ha detto ''sono necessari immediati investimenti a sud''
cosa che la lega minacciava,di non mandare più soldi a sud,ecco perchè è stato fatto cadere il governo Berlusconi e cacciata la Lega..
ora le mafie premono..e le istituzioni si adeguano..

aneglo di giacomo 27.05.12 12:07| 
 |
Rispondi al commento

Sii il cambiamento che vuoi vedere nel mondo..
( Ghandi ).
Grazie Beppe per ciò che fai !

Gian Paolo Viaggiatore Solitario () Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.05.12 12:05| 
 |
Rispondi al commento

Ho sentito dire che il mafioso di Arcore vuole ritornare alla grande proponendosi come successore di Napolitano alla presidenza ???

Perché invece non si candida direttamente alla presidenza di Cosa Nostra ?

Carlo Carletti Commentatore certificato 27.05.12 12:03| 
 |
Rispondi al commento

BASTA CON IL FATTO QUOTIDIANO


sono stufo di vedere i commenti barbaramente censurati, mentre ci sono i troll pd con piu' di 7000 commenti all'attivo che postano senza censura ad ogni ora del giorno e della notte


basta con il fatto quotidiano

beppe, penso che ci voglia un'altro post, un po' piu' esplicito, che smascheri il fatto quotidiano

andrea cavalieri Commentatore certificato 27.05.12 12:02| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao a tutti, ho letto sul sito della Hera (multiutility che gestisce tra le altre cose l'acqua in Emilia-Romagna)queste fregnacce che incollo qui:
"Hera ha avviato una nuova campagna informativa per illustrare come vengono definite le tariffe del servizio idrico..."
"In una cartolina si legge “Nella gestione dell’acqua ci vuole arte”; "
"“Che cos’è?”, ci si chiede in un’altra: il riferimento è all’esito referendario sull’abrogazione della remunerazione del capitale investito. La cartolina spiega che, senza la remunerazione del capitale, il risparmio annuale per ogni cittadino sarebbe di soli 93 centesimi: poco meno di un caffè."

Insomma, mi chiedo io, abbiamo fatto un referendum, vinto, tra l'altro, quasi un anno fà, ma non vengono attuate le volontà dei cittadini, ed Hera mi prende pure in giro!!!

Peyo p., Bologna Commentatore certificato 27.05.12 12:00| 
 |
Rispondi al commento

Ogni comunità,

che è sempre e comunque una mafia,

usa sempre e comunque

le tecniche di controllo

della comunità mafiosa originaria,

la chiesa cattolica,

per annichilire l'individuo,

ridurlo a pecorella del gregge

e portarlo dove vuole.

giamba 2016.ilcannocchiale.it

Giovanni Battista Pellei, Ascoli Piceno Commentatore certificato 27.05.12 12:00| 
 |
Rispondi al commento

scarpinato ha scritto un libro sconvolgente
ma non è quello citato da Grillo
si chiama ''in ritorno del principe''
in cui partendo dal medioevo spiega come da sempre i signori del medioevo,i don rodrigo dell'800,i poteri forti di oggi
hanno comandato usando manovalanza..
nel medioevo erano le truppe mercenarie dei signori
nell'800 quelli che nei Promessi Sposi si chiamavano ''bravi,sgherri''

attualmente sono la mafia,ossia riina e provenzano..

ma media e fiction vogliono farcelli apparire come la mafia vera,ossia mandanti ed esecutori che coincidono nella stessa persona..
invece Falcone,Borsellino,Scarpinato hanno capito e dimostrato con le sentenze che è ben diverso
e che questo sistema ,oggi nascosto dietro la demagogia delle istituzioni(complici)e delle alte cariche(sempre pronte ad insabbiare e non chiedono mani di rimuovere il segreto di stato che permette al sistema mafioso interno allo stato di proteggere loro stessi,esecutori delle stragi di stato!)

Scarpinato ha citato processi di cui alle tv non si parla finiti con la condanna di alti ufficiali dei carabinieri(alcuni in galera)che passavano le informazioni delle indagini ai mafiosi permettendo a Provenzano di cambiare covo ogni volta.. e li proteggevano..lo stesso capitano ultimo (che i media hanno depistando,descritto come eroe)di fatto non fece la perquisizione del covo di riina finchè tutto non fu ripulito e le prove eliminate,addirittura avevano anche sbiancato l'appartamento..
ovviamente i magistrati conniventi l'hanno considerata solo una disattenzione..
e l'agendina rossa di Borsellino?
trafugata,si vede un ufficiale del Ros,nei video,ma è sparita,c'erano orari ed appuntamenti prima di essere ucciso(uno era con Mancino allora ministro degli interni)e chissà cosa ci fosse scritto..anche l'ufficiale ''solo un errore''

Contrada avvisava gli indagati di mafia..
quindi esistono le prove della connivenza di cui parlano Falcone e Borsellino del quarto livello......

aneglo di giacomo 27.05.12 11:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

..ragazzi stò riguardando woodstock ... che emozione!!!

ROCCO BONIFACIO (limpo cesena), cesenatico Commentatore certificato 27.05.12 11:55| 
 |
Rispondi al commento

IL CAMBIAMENTO NON PASSA DALLA REPRESSIONE DEI TRIBUNALI.

Il cambiamento passa dalle liberalizzazioni garantite dalla legalità dall'apertura dell'economia agli imprenditori anche esteri ,certo sentire da giornalisti che c'è la convinzione che la criminalità organizzata sia la banca più potente d'Italia non fa che confermare ,che il cambiamento passa dalle liberalizzazione e dalla riduzione dei costi della politica .

giorgiodamilano liberale Commentatore certificato 27.05.12 11:51| 
 |
Rispondi al commento

Sono molto fiducioso.

Pizzarotti ha cumulato una marea DI CAZZATE prima di iniziare a fare il sindaco , NEL RISCALDAMENTO.

Che ora che è insiedato ufficialmente , puo' fare solo bene. E lo farà.

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.05.12 11:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

scarpinato è un altro che rischia la vita,procuratore di Caltanissetta,perchè come Falcone ha ricostruito tutto il sistema e i 4 livelli al cui vertice siedono massoni,vertici militari e diplomatici,i vertici del mondo bancario ed industriale.. che ogni anno drenano,secondo la corte dei conti,cricche e caste,circa 140miliardi di euro..che si aggiungono ai 120miliardi di PIL della mafia bieca

questi soldi poi vengono ripuliti con le grandi opere con la cementificazione e finiscono ripuliti nelle casse delle banche e nelle bose nazionali ed internazionali
ma dimentica ,che il fenomeno è di proporzioni molto più grandi di quanto appare..
vi ricordate Duisburg,la strage silente?
E' che in Europa non esiste il reato di associazione mafiosa..nel senso che i flussi di denaro non vengono mai considerati frutti di mafia..ma li si analizza in quanto tali,come dire pecunia non olet
quindi paradossalmente..la mafia prende i soldi dall'Italia,ma poi li investe soprattutto in Europa
dove in controlli sono inesistenti

in Germania in particolare,la 'ndrangheta calabrese gode di particolare immunità(gli assasini di Duisburg non sono stati presi in Germania ma in Italia e questo la dice lunga sull'impunità che questi godono in Germania!)
in parte è il riconoscimento,il patto ,dopo che la 'ndrangheta forni' la liquidità alla Germania
per riunirsi circa 100miliardi di dollari
ecco perchè la Germania non ha minimamente risentito delle spese enormi per la riunione..
però i media fasulli che fanno(ed in questo cade anche Grillo)
prendono ad esempio la Germania come esempio di legalità e di NON rubare ed efficienza
ma non è cosi'
nessuno stato al mondo poteva inglobare uno stato in quelle condizioni senza risentirene per decenni
e forse non riprendersi mai..
se non coi 100miliardi della mafia..frutto di estorsione ,droga ,ruberie Germania ha potuto riunirsi grazie ai soldi degli italiani..
siamo noi che manteniamo pure la Germania(e non solo perchè compriamo auto tedesche)

aneglo di giacomo 27.05.12 11:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il prete pedofilo

rivela compiutamente

il messaggio più profondo della religione.

Egli fa,

fuor di metafora,

quel che tuti gli altri preti

fanno metaforicamente:

metterla in culo al popolo.

AMENNE !

ITE MISSA EST..

IN CULO !!

Giovanni Battista Pellei, Ascoli Piceno Commentatore certificato 27.05.12 11:48| 
 |
Rispondi al commento

Vedo che anche Bersanik cita la Casaleggio. Il metodo è sempre quello dei mie cari amici che conosco tanto bene. Si parte da una "velina" che allude ad un burattinaio misterioso, poi la si collega arbitrariamente ad un avversario, saltando di spiegare almeno una decina di passaggi.
L'obiettivo è esplicito, far passare l'idea che se due più due fa quattro tutto il m5s dipende dalla Casaleggio.
Suppongo che il comma secondario di questa tesi sia che ovviamente anche tutte le menti dei simpatizzanti dipendano e siano pilotate dalla Casaleggio.
Quindi, secondo Bersanix e c., anche IO sarei un burattino nelle mani della Casaleggio.
Che dire, grazie per la stima. Era esattamente quello che pensavo di fare da grande!
Penso che anche gli altri migliaia di frequentatori di questo blog te ne siano grati e non lo dimenticheranno mai.
Un consiglio a Bersanik. Cominci intanto a frequentare e a leggere i blog, così almeno si fa un'idea di cosa parla prima di aprire bocca. Confronti lui il livello democratico e qualitativo di questo, insulti, troll e bischerate comprese, con quello ad esempio de ILQ,.
Ma soprattutto dia un'occhiata a quello de L'Unità ed ai metodi che usano i suoi fans commentatori, come l'insinuazione continua, il metodico uso distorto del pensiero altrui etc.
Un consiglio a quei pochi e valorosi simpatizzanti del m5s che ancora perdono tempo a scriverci e a discutere. Lasciate perdere, quella non è una piazza, è madame tussauds e voi state cercando di parlare di politica con delle statue di cera. Quelli sono tutti morti, non esistono. E questa è l'ipotesi migliore. L'alternativa è che anche loro parlino telecomandati, ma da una società di strategie di rete dell'ex DDR. Niente a che vedere con quella che telecomanda noi. Una 127 contro una ferrari!
Ora comunque stacco l'usb che collega la mia mente alla Casaleggio e vado al bar per un bel caffè. Ho proprio bisogno di un momento in cui essere me stesso!

Fabrizio G. Commentatore certificato 27.05.12 11:45| 
 |
Rispondi al commento

Per migliaia di anni le masse di individui si sono spostate per CREDO e IMMAGINAZIONE, non per VISTA e CONOSCENZA.

Ecco il concetto di NUOVO MONDO, che in pratica Grillo sta già applicando!
Poco o tanto non importa, ma sta attingendo al principio e alla Forza del Vero-Falso!

Ecco perchè le masse cominciano a svegliarsi.

Complimenti, Grillo: hai un buon istinto!
Mantienilo sempre puro e non censurare mai nessuno: lascia che Luce e Vero si muovano fra la gente... il resto la farà la gente stessa!

Ciao
Vito
http://vitoiacono21.blogspot.it/


Ma insomma. lo sapete che differenza c'è tra una azienda padronale e un'azienda autogestita? In Argentina ci sono molti esperimenti di fabbriche che stavano per chiudere a seguito del fallimento dell'Argentina provocato da una classe politica immonda che aveva applicato le stesse ricette micidiali del Fondo Monetario che Monti impone a noi. Queste fabbriche stavano chiudendo e gli operai le hanno prese nelle loro mani e le hanno risollevate, decidendo loro democraticamente ogni cosa che è stata fatta. E LE HANNO SALVATE!!! La stessa cosa cercate di riportarla a un intero Paese. L'azienda Italia sta fallendo e quelli che la gestiscono o hanno tutto interesse a depredarla come fa la cricca di Monti o cercano di difendere i propri privilegi e la propria impunità come fa il Pd. E' dalle mani di costoro che dobbiamo riprendere la nostra sovranità, cacciare questa banda di impostori e realizzare una vera democrazia. Ma il potere non ci sta e attacca il M5S come il suo peggiore nemico, perché questo è: IL SUO PEGGIORE NEMICO, quello che farebbe finire per sempre questo porc*aio. Ed ecco che sguinzaglia sui blog i suoi cani per azzannare in ogni modo possibile Grillo, come se questo potesse far finire lo strazio di questo Paese e restaurare il potere di questi vampiri che ci dissanguano!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 27.05.12 11:44| 
 |
Rispondi al commento

Probabilmente questi dati voi già li conoscete.
Provvederò a divulgarli personalmente per quanto possibile.
Se volete potrei fare un resecondo dello stato finanziario della sanità marchigiana (documentato!) visto che dopo 41 anni di lavoro come medico sono a conoscenza di situazioni a dir poco grottesche!!!
Potrei anche ad aiutarvi come esperto localmente se il vostro movimento ha bisogno di persone ONESTE qui tra le provincie di Fermo, Macerata ed Ascoli Piceno (tre provincie che potrebbereo essere una sola!).
SCANDALOSO…
VERGOGNA!!!
I Politici Dovrebbero Solo Vergognarsi
Per la prima volta viene tolto il segreto
su quanto costa ai contribuenti
l'assistenza sanitaria integrativa dei deputati.
Si tratta di costi per cure che non vengono erogate dal sistema sanitario nazionale
(le cui prestazioni sono gratis o al piùpari al ticket),
ma da una assistenza privata
finanziata da Montecitorio.
A rendere pubblici questi dati sono stati i radicali
che da tempo svolgono una campagna di trasparenza
denominata Parlamento WikiLeaks.
Va detto ancora che la Camera
assicura un rimborso sanitario privato
Non solo ai 630 onorevoli.
Ma anche a 1109loro familiari, compresi
(per volontàdell'ex presidente della Camera
Pier Ferdinando Casini) i conviventi more uxorio.
Ebbene, nel 2010,deputati e parenti vari hanno speso complessivamente 10 milioni e 117mila euro.
Tre milioni e 92mila euro per spese odontoiatriche.
Oltre tre milioni per ricoveri e interventi Eseguiti non in ospedali o strutture convenzionati dove non si paga, ma in cliniche private.
Quasi un milione di euro per fisioterapia.
257mila per la psicoterapia, e per problemi psicologici e psichiatrici di deputati e dei loro familari.
Gli importi spesi nell'ultimo triennio per alcune prestazioni previste dal FONDO DI SOLIDARIETÀSANITARIÀ come ad esempio: Balneoterapia, shiatsuterapia, interventi per chirurgia plastica.
E molto altro...........

Paolo Corchia 27.05.12 11:44| 
 |
Rispondi al commento

Strage di capaci
“Quelli che danno fastidio al potere vanno eliminati” questo è l’insegnamento storico. Il presidente e le forze dell’ordine e i servizi segreti sono preoccupati per il ritorno dello stragismo che guarda caso coincide sempre con le tornate elettorali. Quando il risultato delle urne non è gradito al potere.
Quali sono le azioni che permettano un antimafia non parolaia.
Queste sono sintetizzate con estrema precisione nelle richieste della trattativa tra Stato e Mafia.
Se” lo stato è più forte” come dice il capo dello stato cominciamo con la riapertura di Pianosa e l’Asinara per i condannati al 41 bis e togliere il segreto di stato.
Ad ogni strage deve corrispondere un punto delle richieste.
Ciao Mario


mario mallamaci 27.05.12 11:41| 
 |
Rispondi al commento

Se la magioranza dei cittadini pensa che non può governare è perché hanno fatto passare degli insulsi buoni a nulla per dei geni ma credetemi nei politici italiani di geni ce ne sono veramente pochi meno delle persone oneste

Riccardo Garofoli 27.05.12 11:38| 
 |
Rispondi al commento

se nel corso dei mesi che ci separano dalle elezioni politiche i nostri rappresentanti del M5S,eletti nelle regioni e nei comuni, dimostreranno la loro diversità in termini di onestà,imparzialità,capacità amministrative,vicinanza ai bisogni dei cittadini,capacità di ascolto dei loro bisogni,ma anche rinuncia a qualsiasi privilegio al punto da sembrare dei marziani rispetto agli attuali lestofanti che ci governano da tempo immemorabile,nessun attentato e/o porcherie varie sarà in grado di fermare la ferma volontà degli italiani di dar vita ad una nuova alba per questa nostra bellissima nazione.

s. m. Commentatore certificato 27.05.12 11:36| 
 |
Rispondi al commento

i Sindaci 5 Stelle: "Noi governiamo in piena autonomia SENZA dictat da Beppe Grillo!"

I giornali "DISSIDI ALL'INTERNO del MoVimento 5 stelle tra Beppe Grillo e i Sindaci!"

MA ALLORA SIETE DELLE MERDE DI GIORNALISTI!

Ieri titolavata "Il Movimento e' una dittatura di Beppe Grillo"...Oggi fate lo scoop delle notizia opposta!!!

ANDATE A FARE IN CULO!!!

CERTO Che non ci sono DICTAT!!! NON SIAMO UN PARTITO non abbiamo DIRIGENTI LOCALI O NAZIONALI...e la POLITICA VIENE DAL BASSO E SI FA NEL LUOGO!!!!

LO SO CHE LO AVETE CAPITO...siete solo e sempre delle MErde!

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 27.05.12 11:31| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

Quando si è fatto il lungo e "labirintoso" percorso alla ricerca della Verità, si scopre che le cose sono semplici.
Non tutti, purtroppo, riescono ad uscire da tale labirinto (Dante la chiamava "selva oscura")!

Ebbene, sulla base di questo si vede che alcuni mostrano il vero, mentre altri lo nascondono.

Qui è la chiave di tutto. Distinguiamo gli uni dagli altri, e la chiarezza sarà inevitabile.

Chi "vede", poi, non ha più bisogno di "credere", ed i suoi passi non possono che essere illuminati, ovunque vada!

Ciao
Vito

Vito Iacono 27.05.12 11:22| 
 |
Rispondi al commento

o devo fare tutto da solo ?


Forza Gianroberto, devi guadagnarti la pagnotta anche tu.

dacci una risposta

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 27.05.12 11:12| 
 |
Rispondi al commento

Mani Pulite, Previti e Pomicino
Antonio di Pietro 22 marzo 2012


http://www.youtube.com/watch?v=3OvMOHjxGak

Francesco C. Commentatore certificato 27.05.12 11:12| 
 |
Rispondi al commento

la maggioranza relativa simpatizza per noi ma la maggioranza assoluta pensa che non siamo capaci di governare

cosa abbiamo e stiamo sbagliando ?


cosa possiamo fare per far cambiare opinione a quel 63% di italiani ?


FINANZIAMENTO AI PARTITI
LEICITA' DEGLI STESSI
CRAXI TESTIMONIA E RISPONDE IN TRIBUNALE A DI PIETRO:

http://www.youtube.com/watch?v=upX8XhrYJUU

Francesco C. Commentatore certificato 27.05.12 11:07| 
 |
Rispondi al commento

°ARRESTO INGIUSTO' TAVOLAZZI VERRA' RISARCITO°°

03 dicembre 1995 — pagina 4
VENEZIA - Riceverà 22 milioni di lire come risarcimento per 25 giorni di carcere l' ingegner Valentino Tavolazzi, manager del gruppo Cmc di Ravenna coinvolto e successivamente scagionato in un' inchiesta su appalti e tangenti a Venezia. Il tribunale della città lagunare ha depositato una sentenza di riparazione per ingiusta detenzione. Lo ha reso noto lo stesso professionista ravennate, commentando che il dolore provocato a lui ed ai suoi familiari "non ha prezzo, così come non è riparabile il danno di immagine subito durante tutta la vicenda". Tavolazzi venne arrestato nel giugno 1992, con ordine di custodia firmato dal gip Felice Casson su richiesta del pm Ivano Nelson Salvarani, perché accusato di aver pagato tangenti in cambio di appalti.

http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/1995/12/03/arresto-ingiusto-verra-risarcito.html

Non Ci resta che piangere**°°**

^^SMILE^^

emily p., alessandria Commentatore certificato 27.05.12 11:07| 
 |
Rispondi al commento

Oggi chi vota Pd è un povero manipolato e illuso, come quelli che votavano Lega.
Oggi il Pd è perfettamente alleato con coloro che questo Paese lo vogliono saccheggiare a distruggere.
Oggi chi vota Pd vota per gente che difende solo due cose: il proprio malloppo e la corruzione in politica che addirittura accorre a premiare.
Oggi chi continua ad essere alleato del Pd finisce per collaborare alla rovina di questo paese.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 27.05.12 11:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dopo la valanga di denaro del dopoguerra (Marshall)l'italia funzionava così: il nord industriale produceva, il sud veniva assistito con posti pubblici, stipendi, pensioni, prebende, ecc., perlopiù clientele elettorali, e con questo denaro consumava i prodotti del nord. Il sud non doveva in realtà liberarsi da questo giogo perchè il rischio era che votasse liberamente. Quando al nord tutto sembrava crollare (mani pulite) al sud con la scusa della mafia, militarizzarono la sicilia, cassaforte d'italia con l'operazione "vespri siciliani"... Le opere pubbliche servivano, di elezione in elezione, a far affluire grandi quantità di denaro per controllare il voto, dunque meglio se incompiute perchè il gioco poteva continuare senza bisogno di nuovi progetti. Anche nel resto d'italia funzionava così, c'erano soltanto più progetti e qualcosa si concludeva.., dunque la gente era più libera di votare chi voleva... Poi, se ed in quanto, mantenere il potere costava di più di quanto lo stato incassava dalle tasse, si aumentava il debito pubblico e lo si pagava stampando moneta, pazienza per l'inflazione : la si correggeva altrimenti... Questo é quanto per le opere pubbliche incompiute ed il sistema di potere... Oggi questo giocattolo si é rotto, con l'euro, forse chi lo introdusse pensava di poter continuare il gioco coi soldi degli altri..., ma ha sbagliato ed é questa la ragione per la quale la germania non vuole gli eurobond. Siamo oltre la frutta, se la sono già mangiata, ma il dopo é il digiuno per i soliti ed infatti già accade... Non ho quasi più speranza. Potrà M5S cambiare questo sistema così incancrenito visto che é l'unico che i potenti conoscono e continuano a tentare di riprodurlo senza capire che devono cambiare? Dopo tanti anni senza speranza tornerò a votare M5S, chissà...

giovanni garbo, messina Commentatore certificato 27.05.12 10:59| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono migliaia di anni (non solo i 60 della nostra "Repubblica") che qualcuno prende per i fondelli l'umanità intera!

Se pensate il grande peso avuto in ciò da tutti quei casi nei quali qualche furbo (in verità, tanti) hanno spacciato il Falso per Vero... potete capire la soluzione che propongo attualmente come la migliore.

Io non credo solo un una NUOVA ITALIA, ma anche in un NUOVO MONDO.

Se qualcuno vuole, trova questa riflessione (basta scaricarla): www.rustici.com/il_nuovo_mondo_4.2.zip
oppure qui: http://vitoiacono21.blogspot.it

Ed intanto, forza e coraggio a tutti quelli che svegliano le coscienze ed aprono gli occhi, propri e altrui.

Vai avanti, GRILLO, che oltre alla rabbia, a qualcuno si sta sviluppando la Luce... finalmente!

Se vuoi, io ci sono!

Ciao
Vito

Vito Iacono 27.05.12 10:59| 
 |
Rispondi al commento

Beppe ti do del tu consentimelo,
con il M5S metonimicamente hai scoperchiato il Vaso di Pandora.

“Occhio vivo e mano al coltello” si dice dalle mie parti, in napoletano si direbbe “statte accuorto” o in milanese “ocio”.

Questo accenno ai dialetti, per dire che non è il momento di esternare sterili campanilismi o rivangare vecchi rancori storici, bisogna essere tutti uniti per combattere fino all’ultimo con un solo obiettivo abbattere

L’IMPERO DEL MALE

Per far questo servono il 51% dei seggi.

Se riusciamo a fare sto miracolo, va da se che il ministro dell’INTERNO sarà uomo del M5S e per onestà nei confronti del paese dovrà avere il coraggio di tirare fuori tutti gli scheletri dagli armadi.

Solo così potremo sapere LA VERITA’ sui fiumi di sangue di questo paese: Ustica, Bologna, Italicus,Brindisi, Capaci, Via Fani, alla via così....

Lo consetirebbero??????????????

Pino Russo il satiro momentaneamente James Bond

giuseppe m., catania Commentatore certificato 27.05.12 10:57| 
 |
Rispondi al commento

REPEAT PROSIT?

Ascolta bene parassita del pd.

In sessant'anni di repubblica non siete neppure riusciti a fare la riforma per avere dei vespasiani pubblici migliori.
La vostra incapacità e incompetenza sono provate al punto che potrebbero essere inserite nella costituzione, tanto per quello che vale voi ci fareste la solita figura dimmerda.
Ringraziate il diritto all'opinione, che con tizi come voi diventa; diritto a sparare cazzate.
Fate la riforma dei vespasiani, poi, forse, potrete venire quì a criticare.

Purtroppo non ho tempo, ma qualche buon'anima si prenderà la briga di fare la lista di tutte le porcate che avete votato e di quelle, ottime e virtuose, che avete affossato.

Come ho già scritto: Avete un solo difetto, non avete pregi.

l'idiota 27.05.12 10:57| 
 |
Rispondi al commento

Il Male esiste.

Il Male è il Potere.

Qualunque tipo di potere.

Il Male comincia d esistere

ogni volta che

un esemplare della specie Homo Sapiens

si mette in testa l'idea folle e delirante

di voler controllare e dominare

altri esemplari della specie Homo Sapiens

e trova altri esemplari della specie Homo Sapiens

che sono così

stupidi,

deboli,

ignavi,

accidiosi

o vigliacchi

da farsi dominare e controllare.

Non prendete mai sul serio

chi si pone come Potere,

qualunque esemplare della specie Homo Sapiens

che si metta in testa l'idea folle e delirante

di voler controllare e dominare

i suoi simili.

Deridetelo..

Fatelo impazzire..

mandatelo in paranoia..

UNA RISATA

LO SEPPELLIRA' !!

Giovanni Battista Pellei, Ascoli Piceno Commentatore certificato 27.05.12 10:53| 
 |
Rispondi al commento

ho bisogno di un giovane avvocato che sia in regola
con le leggi vigenti per motivi personali possibile in zona della mia citta parma se e' simpatizzante del movimento5stelle meglio ancora mio e.mail
cressio@libero.it grazie

luciano c., basilicanova parma Commentatore certificato 27.05.12 10:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cari amici,se c`è ancora qualcuno che non è corso a svuotare il proprio conto in banca,è meglio che si affretti.Il prossimo passo del governo dei banchieri sarà quello di bloccare detti conti per poi,in seguito,rapinarli.Scattare ragazzi!

swissmade 27.05.12 10:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non s'è mai visto nella storia un movimento che sale dal 7 al 31% in un mese


siamo sulla prima pagina del corriere

un italiano su tre simpatizza per i "grillini"

Il 31% spera in molti seggi alle Politiche. Ma per il 63% non saprebbero governare

http://www.corriere.it/

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 27.05.12 10:48| 
 |
Rispondi al commento

Solo un pazzo potrebbe pensare che Grillo e la casaleggio ben 7anni fa' abbiano deciso a tavolino di fare partire questa rivoluzione culturale per interessi personali. Il pazzo e' uno che per 7 lunghissimi anni ha dedicato anima e cuore per risvegliare le menti assopite degli italiani! A quale prezzo????????????????????? NON DIMENTICATEVELO MAI! INGRATI BASTARDI CHE ATTACCATE UN UOMO INFINITAMENTE DEGNO DI ESSERE CHIAMATO EROE, DOVREMMO FARGLI UN MONUMENTO!!!!!!!!!

fulgy f., torino Commentatore certificato 27.05.12 10:48| 
 |
Rispondi al commento

Mi sono infervorato e volevo chiudere il discorso sul Nord che ha scelto il M5S anzichè la Lega oggi rispetto al 1992 perchè al posto delle fabbrichette coi padroncini che non vogliono pagare le tasse al governocentralista oggi ci sono i precari giovani e laureati, che spesso si occupano di informatica, mass media, ambiente, spettacolo e simili che si ricononoscono nel M%S come un elettorato simile si riconosce nei Piraten in Nord Europa.
Per cui oggi la Lega al Nord è spacciata e chi vuole dal vecchio grumo di potere affarisitico-politico-mafioso mantenere le mani sulle leve di comando non può più fare affidamento sulle truffe di Bossi ma deve ricorrere alle scemenze del semipresidenzialismo alla francese, solo che in Francia c'è uno stato forte gestito dai tecnocrati dell'ENA, loro vorrebbero imporre un antistato criminale gestito dagli avvocaticchi palermitani come lo schifoso Schifani (minghia!).
Per cui sono spacciati, possono mettere pure qualche bombetta, ma dopo l'uscita della Grecia dall'euro ed il fallimento di qualche banca spagnola quello che resta del sistema dell'antistato mafioso sarà definitivamente travolto dalla nostra bancarotta.

mario genovesi 27.05.12 10:47| 
 |
Rispondi al commento

è ORA DI REAGIRE......
ANDARE AVANTI SENZA ALLEANZE .........
X SPAZZARLI TUTTI VIA DEFINITIVAMENTE......
X 1 ITALIA MIGLIORE......

massimiliano bello, roma Commentatore certificato 27.05.12 10:45| 
 |
Rispondi al commento

Se togliamo le forbici al sarto, il coltello al macellaio, la terra al contadino... mi volete dire come si fa a predicare la ripresa e la crescita?

In questo meccanismo c'è qualche cretino di troppo!

Ciao a tutti.
Vito

Vito Iacono 27.05.12 10:43| 
 |
Rispondi al commento

La bomba di Brindisi è anomala, in quanto tutto lascia supporre che non abbia a che fare con la mafia pugliese, ormai indebolita, ma sia una bomba d'importazione, nel senso di mafia.
Del resto la sacra corona unita era nata contro l'invadenza di Cutolo, così come la camorra casertana era nata da influenze mafiose le quali erano alla base pure dello sviluppo della banda della Magliana a Roma.
L'imprinting di base di queste organizzazioni era il rapporto con la politica malata e l'economia del riciclaggio.
Durante la guerra fredda le mafie del sud erano la manu militari che garantiva l'occupazione del territorio ed i pacchetti di voti clientelari
al blocco di potere NATO-Vaticano-Confindustria ,contro le masse operaie e comuniste del centronord
(basti pensare all'omicidio di Placido Rizzotto), visto che in Italia la NATO non poteva facilmente imporre una dittatura militare come in Grecia, Spagna od America latina, con il Nord che veniva ammazzato di tasse per mantenere le clientele.
La fine della guerra fredda ha portato alla scomparsa del vecchio blocco di potere, il Nord ha scelto la Lega per liberarsi dal giogo delle clientele,poi però Berlusconi attraverso le televisioni e gli accordi geograficamente separati con AN e Lega ha ricostituito il vecchio blocco elettorale.
La conseguenza è stata che il Nord è stato di nuovo sottoposto al saccheggio fiscale grazie alle prese per il culo di Bossi dominato dalla moglie e dalla badante Mauro, e come per la vecchia struttura crollata nel 1992 siamo rifiniti in bancarotta.
Nel 1992 il Nord era prospero perchè era il subfornitore della locomotiva tedesca, oggi i tedeschi hanno delocalizzato i subfornitori ad Est ed il Nord italiano non ha saputo creare una propria industria basata su marchi di successo ed una possente macchina di ricerca e sviluppo come in Germania (persino i cechi ed i rumeni con la Skoda e la Dacia ci sono riusciti), di conseguenza stavolta il Nord ribelle ha scelto il M5S come canale di sfogo.

mario genovesi 27.05.12 10:37| 
 |
Rispondi al commento

CONOSCENZA, CONOSCENZA, CONOSCENZA. Michele Santoro nell'ultima trasmissione ha scavato intorno alla strage di capaci. Si inizi a parlare dei servizi segreti, LO STATO ha ammazzato Falcone LO STATO.
Le ultime parole di Borsellino riportate testimoniano che la 'Mafia' è un insieme anche di colletti bianchi che sono ai vertici del potere e non solo Andreotti (Satana in persona).
Devono andare tutti a casa perchè sono il cancro della nostra italia.
TUTTIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII

valeri mitaritonna 27.05.12 10:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buona domenica nonostante tutto.

Guardate ed ascoltate questo urlo:

Cechomor: "Sedem noci"


http://www.youtube.com/watch?v=ofvFFGbDKMI

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.05.12 10:36| 
 |
Rispondi al commento

In Italia i nostri rappresentanti (che non lo sono) sanno fare solo chiacchiere e dire delle cose scontatissime ingannando continuamente i poveri itaglioti, ma a fatti stiamo a ZERO.
Quello che piu' gli interessa è il potere, la ricchezza e la bella vita.
La Chiesa Cattolica, troppi misteri che proprio con il supremo, nulla hanno a che fare, certo anche l'antico e glorioso impero romano con le sue "aquile" non riconobbe nemmeno suo figlio e lo lasciarono in mano agli scribi, farisei e autorità religiose di allora che non erano certamente degli stinchi di santi.
Le banche, meglio lasciar perdere loro pensano solo a mantenere in tutte le maniere i loro privilegi e a pararsi il lato B. .
"Cercate la Verità, solo la Verità vi renderà liberi" .

Al - 2012 27.05.12 10:36| 
 |
Rispondi al commento

Ieri sera ho visto uno speciale su Tele Ducato Parma dedicato alle recenti amministrative. Verso le 21:30 è giunto in studio Pizzarotti. Ha parlato per mezz'ora. E' stato più loquace della gospa di Medjugorje. Ha usato un linguaggio sapientemente accostato al fair-play di chi gode del beneficio d'inventario. Le domande dirette ci sono state, tanto da parte del conduttore quanto dall'opposizione. Ma il neosindaco ha sempre glissato con una compassata diplomazia. Nessuno ha inveito, nessuno lo ha attaccato direttamente, nessuno ha stigmatizzato la natura non politica del movimento, ecc... ecc... Esiste infatti la regola non scritta dei 100 giorni, entro i quali chi è stato eletto non può essere criticato per il suo operato. Ed è bene che sia così. Quando Bersani dice a Grillo "Stai sereno" gli ricorda la regola dei 100 giorni. Poi vedremo.
Ci sono state domande sull'inceneritore, ovviamente. Una struttura bell'e pronta per funzionare, manca soltanto il taglio del nastro. Come ho detto, Pizzarotti non si è sbilanciato, ha parlato di scelte condivise e obiettivi comuni consolidati. Ohibò! A me questo sembra politichese, e a voi? Lo hanno stuzzicato sulla questione dei profili dei candidati che, per inciso, il Pizza, ostinandosi a pronunciare "curriculum" riferito al plurale, è stato poi biecamente bacchettato da un oppositore che gli ha ricordato che la forma plurale è "curricula". Il Pizza ha bofonchiato che è d'uso comune dire curriculum anche al plurale. Ipse dixit. Cominciamo bene. Gli è stato fatto notare che non è possibile scegliere i collaboratori soltanto sulla base di freddi curricula... pardon curriculum, perché è importante anche il contatto diretto e la reale capacità di integrazione con le problematiche della città e di conoscenza del territorio. Risposte evasive. Ma ci sta, siamo appena entrati nei 100 giorni di M5S. Che se li godano.
PS. Nessuno ha osato mettere in difficoltà il giovanotto con la faccenda del buco di bilancio. In bocca al Rigoletto.

Zeon Porter Commentatore certificato 27.05.12 10:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' bello leggere provenienti da Parma dove una intera classe dirigente,dopo l'insediamento del nostro Federico Pizzarotti come sindaco del Movimento 5 Stelle si sia trovato a dover aver a che fare con due computer e tre sedie vuote a livello interlocutori........Questa cosa sta già mandando al manicomio tutto il vecchio catramato mondo parmense degli affari........La cosa più bella sarà quando la medesima situazione si verificherà a livello nazionale !!!!! Lunga vita al Movimento 5 Stelle

Gennaro Giugliano, Napoli Commentatore certificato 27.05.12 10:25| 
 |
Rispondi al commento

signor Grillo
la ringrazio col Cuore di tutto quello che fà per noi ;
probabilmente non ce lo meritiamo perche come popolo siamo sempre stati molto poco maturi nel passato sia recente che meno recente e spesso mi chiedo chi glielo faccia fare tutto questo gran darsi da fare per noi visto che potrebbe tranquillamente vivere la sua pensione da benestante e lasciare che gli italiani si perdano nel destino poco dignitoso che hanno troppo spesso scelto per loro.
Avevo smesso di votare da tanti anni ma lei e i ragazzi del 5 stelle mi stanno dando una speranza soprattutto per i miei figli e di questi tempi anche una piccola speranza diventa tutto.
Dal canto mio io farò ciò che serve dare forza a lei e ai 5 stelle.
Le auguro tanta buona salute e tanta lunga vita.

paolo francia 27.05.12 10:22| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Ma è proprio indispensabile la pubblictà di Google sul blog? Io la penso così:
http://www.valeriodistefano.com/la-pubblicita-su-beppegrillo-it.html

Valerio Di Stefano, Roseto degli Abruzzi Commentatore certificato 27.05.12 10:12| 
 |
Rispondi al commento

Mi sembra di capire che in questo momento,attraverso una CRISI costruita ad arte da FR,FMI,,BCE,c'e' in gioco la liberta' dei popoli.
Mi auguro e spero vivamente, che si possa tornare alle urne.Ma non credo che il SISTEMA lo permettera'. Soprattutto adesso che vedono che il loro impianto trema alle fondamenta.
Il nostro paese che per secoli ha illuminato il mondo, in poco piu' di 50 anni si e' dissolto come neve al sole.
A proposito qualcuno mi sa dire che cosa ci faceva ANDREOTTI nel 1948 alla destra di Einaudi il giorno in cui fu investito del titolo di primo Presidente della neonata Repubblica? Secondo me quella esibizione voleva significare qualcosa. Forse i ns attuali mali partono da lontano.

Roberto A., Verona Commentatore certificato 27.05.12 10:11| 
 |
Rispondi al commento

Homs, l'Onu certifica la strage:
92 civili uccisi, 32 sono bimbi.

Ecco, l'Onu serve a Certificare le Stragi.
Non a Chiudere le Fabbriche di Morte.
No, quei CArriarmati che han Schiacciato i Bimbi, non sono Italiani, Francesi, Tedeschi, British.

Ipocriti.

Quanti Bimbi ha schiacciato lEffetto Monti?
Accoltellati, buttati dal Balcone grazie alla Guerra dello Spread?.

Pollaio Siria: Work on Progress.
Next to Italy.

Visto che Bella Giornata?
All'Uscita da Messa, con Signora...

Dio, Dio...

enrico w., novara Commentatore certificato 27.05.12 10:10| 
 |
Rispondi al commento

pizzarotti su tavolazzi...la discussione è aperta
http://parma5stelle.it/wp/2012/05/comunicato-stampa-questione-tavolazzi/

roberto b. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.05.12 10:09| 
 |
Rispondi al commento

Inutilmente alcuni sciocchi tentano di minimizzare la vittoria di Grillo ripetendo a manetta che è stato il Pd a vincere le amministrative, raddoppiando i suoi sindaci in piccolissimi e ininfluenti Comuni. Anche la disfatta del Pd è cominciata e sarà pure più grave quando tutti i suoi elettori capiranno la gravità di quel voto con cui Bersani ha depenalizzato la corruzione politica, assolvendo chi prende mazzette e aprendo una tangentopoli legalizzata, peggio di quanto farebbe Berlusconi.
Non solo oggi l'Italia è l'unico paese europeo dove per legge non si punisce il falso in bilancio, ma addirittura siamo l'unico paese al mondo dove chi corrompe un politico con regali in denaro per averne degli utili non solo non sarà più punito ma sarà premiato con una esenzione fiscale! Se gli italiani capissero l'enormità di quello che Bersani ha votato, non ci sarebbe nesusno,oltre ai delinquenti,che gli darebbe ancora un voto!
I partiti sono caduti così in basso da essere ormai repellenti e irricevibili.
L'unica forza che li contrasta è il M5S.
Oggi, Santoro fa un Servizio Pubblico straordinario per parlare proprio di questo fenomeno, unico in Europa, un M5S che come al solito non capirà, perché non è mai stato in grado di capirlo nella sua difesa stolida di questa democrazia sempre meno parlamentare e sempre più oligarchica e dittatoriale.
Comunque oggi Santoro presenta il suo speciale: "L’anno del Grillo."
"Grillo ha fatto il botto,e come un uragano si è abbattuto sulla politica.È la fine della Terza Repubblica?Tra comizi, storie di italiani in difficoltà, nuove e vecchie paure che si affacciano all’orizzonte europeo,si arriva fino al caso Islanda con il documentario in anteprima Payback time in Iceland"

viviana v., Bologna Commentatore certificato 27.05.12 10:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Strumentalizzare il pericolo del terrorismo da parte di Napolitano,Monti ,Cancellieri e Manganelli serve solo per far capire agli italiani che devono stare calmi e non reagire alla prepotenza del governo attuale e dei Partiti che lo sostengono. Se gli italiani reagiranno ,perché ormai hanno capito chi è il vero nemico, il nostro governo e i suoi complici si sentiranno legittimati ad assumere svolte autoritarie che seguiranno. E Dio solo sa come ne usciremo.

Luciano Carboni, Prato Commentatore certificato 27.05.12 09:57| 
 |
Rispondi al commento

Ci sono sicuramente dei "rapporti segreti" sul vero andazzo della situazione economica e sociale in Europa, quello che "trapela" sono briciole, sicuramente le lettere fregate dal "corvo" al Papa terranno "occupata" per un po' l'opinione "pubblica" ma sono sicuro che difficilmente uscirà la motivazione sul perchè il Papa abbia deciso di spostare i Liquidi della sua Banca Vaticana su conti aperti presso Banche tedesche...
Questo la dice lunga su cosa venga nascosto all'opinione pubblica in tema di economia e politica monetaria!
FullMonti sta allungando il "brodo" per permettere agli amici degli amici di mettere al "riparo"i loro beni, ritardando il più possibile l'accesso in parlamento a forze Politiche che metterebbero in discussione lo Status Quo!
Noi spesso puntiamo il dito sulla Casta o le slot machine dei Partiti e tutti i carrozzoni ad essi collegati, ma..ma...l'interessi predominanti sono altrove..a partire per esempio dalle "banche e l'informazione" non sarà certo "finmeccanica" ad essere l'asset strategico del paese...ahhh!mi vien da ridere..(c'hanno proprio preso per scemi!).
Intanto come si dice:...la paura fa 90...e chi ha paura si concentra sulle proprie paure così non pensa ad altro...poi c'è chi si permette di fare "carnevalate" girando con un aereo e uno striscione sulla testa del Premier...contestandolo...(chissà come avranno ottenuto il permesso di sorvolo!...e chissà perchè il Monti avesse già la battuta pronta"(sembrava tutto scritto nel copione!!)èèè bel mi Beppe!!

roby f., Livorno Commentatore certificato 27.05.12 09:47| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=uo31tFWH6uw&feature=youtu.be

in questo video c'è la vera identità di Casaleggio!!! giorni e giorni di ricerche e di ricostruzioni e alla fine svelato il mistero

raffaele g. 27.05.12 09:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il nostro cammino nessuno lo potrà più fermare , solo noi possiamo fermarci.
Quando ho iniziato a partecipare agli incontri a Perugia del meetup eravamo 6- 7 persone ora siamo più di cento , quando ho occasione nella mia vita quotidiana cerco di divulgare questi incontri , e in tanti mi chiedono di avvisarli quando vado che vogliono venire anche loro ...
Faranno di tutto per tagliarci le gambe , ma questo ci renderà più determinati ..
Forza M5S

Renato536 Renè Commentatore certificato 27.05.12 09:47| 
 |
Rispondi al commento

Ho un sogno, che la prossima campagna elettorale abbia come slogan "VI FAREMO SCARICARE TUTTO, COMPRESA LA CARTA IGIENICA, SENZA CREARE BUCHI AL DISASTRATO BILANCIO DELLO STATO" rendendo "conveniente" pagare le tasse, cioè solo se paghi con bonifici, carte, assegni, hai diritto alle detrazioni ed alle aliquote del 23 e 33%, altrimenti paghi tutto all'aliquota massima del 39%, ci sarebbero 58 milioni di italiani che farebbero da controllori.
Inoltre eliminando le detrazioni automatiche, assegni familiari ed altre detrazioni, si può introdurre l'aliquota 0%, cioè, per esempio, che per i primi € 3000 per ogni componente a carico, non pagano tasse, questo invoglia ha pagare tutto con denaro virtuale. con lo slogan "GLI ALTRI VOGLIONO DIMINUIRE LE ALIQUOTE NOI LE VOGLIAMO AUMENTARE INTRODUCENDO L'ALIQUOTA 0 PER OGNI FAMILIARE A CARICO, PER UN FISCO PIU' EQUO E PIU' SOLIDALE", il tutto certificato dalle banche " si le odiate banche" ,che avrebbero vantaggi per minor contante in giro, minori spese per la sicurezza e più conti correnti, i negozianti avrebbero il vantaggio di non avere concorrenti sleali negli evasori, i cittadini avrebbero un fisco più equo, più garanzie che chi è nel mercato è un vero professionista, meno contenziosi ed inoltre avendo tutto fatturato può richiedere legalmente i suoi diritti e nel tempo i prezzi scenderanno per vera concorrenza fra le parti, Lo stato infine meno furti, meno MAFIA (perché chi paga il pizzo non può stare nel mercato), meno truffe, meno spese e per ultimo meno evasione.

giuseppe castiglia 27.05.12 09:47| 
 |
Rispondi al commento

Giustamente questa è stata chiamata una "rivoluzione culturale".
Quelli che lo capivano anni fa si rendevano conto che nessuna rivoluzione culturale può avanzare senza il contributo di tutti, temevano che i tempi sarebbero stati troppo lunghi, che gli italiani non sarebbero mai stati pronti a un simile balzo storico ed etico, e molti continuavano a insistere con la follia di una rivoluzione proletaria armata che in Italia, oggi come ieri, è stata sempre totalmente irrealizzabile.
In natura ci sono due forze: una è una forza conservativa che tende a mantenere le cose come stanno, l'altra è una forza evolutiva che tende a rovesciare lo statu quo quando diventa invivibile per l'organismo.
Per nostra sciagura i partiti si sono attaccati alla forza conservativa, regredendo addirittura dalle loro posizioni progessive per ripiegare su un asservimento al grande capitale che ha distrutto patrimoni di storia e di idealità, nel rinnegamento delle loro ideologie di base e in una omologazione al peggio a dir poco aberrante. Quando tutti insieme, Monti compreso, si sono accinti a votare la depenalizzazione alla corruzione politica, doveva essere chiaro che i partiti si stavano suicidando perdendo ogni legittimazione.
Questo vale massimamente per il Pd e in misura minore per Vendola che ha fatto troppe concessioni a interessi di mercato, rinnegando i valori ideologici di base. In quanto a Di Pietro, è troppo restio ad abbandonare la forma partito e l'attaccamento alla partitocrazia per rappresentare il nuovo.
Oggi chi temeva che le cose andassero troppo piano si deve ricredere. La storia ha dei momenti in cui il tempo si contrae e tutto procede in modo fulmineo.
E riguardo alla lentezza degli italiani a capire e ad operare, anche qui, grazie a Grillo e alla sua passione indomita, tutto si è mosso più velocemente di quanto temuto. Ora il processo è in marcia e i guizzi convulsi di pochi topi di fogna attaccati alla conservazione del peggio non lo fermerà.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 27.05.12 09:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

oh oh, mister yomo alza il tiro.
Qui si passa dallo spolverino di woodstock e le cozze del v-dAy, alle bombe,
senza manco un intervallo di gara a freccette per esercitarsi.

Scherzi a parte credo che si debba fare chiarezza, e dire una volta per tutte
che questo e' il blog.casaleggio e quello che votate e' il movimento 5 stelle-casaleggio.
Ringraziate il comico genovese mandato in avanscoperta pe' fa Ammuina, voltate pagina
e scurdammoce o passato...trallallero trallalla'...

I fatti sono chiari; topo galileo e' stato "scelto" per fare quello che fa...
perche' senno' lo avrebbe fatto da solo, vi pare?

Adesso non capisco cosa abbia da gonfiarsi il petto, fare il capopopolo, quando tutto cio' che dice e' deciso da altri!
Altrimenti l'avrebbe fatto da solo, vi pare?

Non ne era capace, da solo, mica e' reato...lo dica, semplicemente, che e' stato arruolato...

D'altronde lo dicono gli stessi casaleggio qui, sul loro blog nel post del "NYT": Per chi sa leggere fra le righe, sempre, e non solo quando fa comodo;
"si sceglie il personaggio pubblico, famoso, e si fa dire qualsiasi cazzata (anche che qui si pratica la DD, aggiungo Io) in modo da renderla credibile"!

A me sta bene tutto ma una cosa a mister yomo la voglio dire:
Ma che cazzo c'hai da gonfiare il petto, se hai perso la liberta' e ti dicono cosa fare?



anthony c, 5★VistasulLago (anthony c, 5★vistasullago) Commentatore certificato 27.05.12 09:44| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come scrive oggi il corriere.it il 31% degli italiani simpatizza per il M5S e il 45% spera che ci siano suoi rappresentanti nelle istituzioni per renderle trasparenti.

Forse questo il motivo per le grandi manovre!

Continuando così, senza strafare ma con semplicità, costanza e chiarezza nel 2013 governeremo.

Occorre dare segnali di avere uomini adatti e idee per governare l'Italia nel suo insieme e nel rapporto con le altre nazioni.

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.05.12 09:43| 
 |
Rispondi al commento

Per il Sig. Marco S. - Madrid

Lei legga pure il "Fatto Quotidiano" di Antonio Padellaro (già Direttore dell'Unità), magari anche "la Repubblica" di Carlo De Benedetti e segua anche Rai Tre.

Chi ha deciso di avvicinarsi al M5S, lo ha fatto perchè vuole (finalmente) un cambiamento culturale del Paese.
Alla base di questo cambiamento culturale, c'è il non condizionamento dalle ideologie.
Il centro/destra ed il centro/sinistra, hanno contribuito entrambi allo sfascio del Paese.
Se veramente si fosse avvicinato al M5S, avrebbe capito l'importanza del RESET.


gianfranco c., cosenza Commentatore certificato 27.05.12 09:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Degrado sociale

I porti cementificati abusivamente
dall'obbrobio criminale dei caltagirone
il cantiere senza fondamenti
della vecchia politica
che ci ha fottuti e abbandonati
sulle scale delle sevizie
inducendoci sull'orlo della depressione
ora tentano senza vergogna
di rifarsi il look con alleanze oscene
e stuprarci ancora con
la loro falsa politica di merda
a scopo di lucro allestendo
infami passerelle a capaci
e via d'amelio

sono le stesse carogne
dell'ex governo ed opposizione
che ci hanno consegnati
nelle mani strangolatrici dei tecnici
discepoli ragionieri delle banche
i creatori delle reti a strascico
per impigliare nuovi precari e disoccupati
gli istigatori mandati dei suicidi
degli imprenditori e cittadini caduti
nei fumi della crisi che viene da lontano
e ti imprigiona nelle celle della miseria

degrado sociale i soldi maledetti
sequestrati alle mafie
dormono quieti nelle casse di banche strozzine
per sempre senza ricevere interessi
creando impotenza per chi con il sudore
della loro fronte mettendo a rischio
la propria vita e quelli dei suoi familiari
e riuscito con tanti sacrifici
a catturare il crimine crescente
lavorando ignaramente per la piovra suprema
la bestia feroce dai tre cuori
che cambia colore rapidamente per mimetizzarsi
arrancando con i suoi otto tentacoli
ricamati di avidita' ogni interesse
produtivo spremuto alla poverta'
le ventose costruite sui culisi attaccano
a poltrone per decenni scorreggiando corruzioni...
Arzano 27 maggio 2012

mariluuu barbera, Dar es Salaam Commentatore certificato 27.05.12 09:38| 
 |
Rispondi al commento

RAGAZZI, STASERA PUNTATA SPECIALE DI SERVIZIO PUBBLICO SU BEPPE! SPERIAMO BENE........

GABRIELE TINELLI (), carrara Commentatore certificato 27.05.12 09:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Di Pietro e Vendola incominciano a prendere le distanze dal Partito Democratico era l'ora, finalmente sono riusciti a capire che non vale più la pena di aspettare i comodi di Bersani e del suo partito meglio camminare per la propria strada sicuramente ci si guadagna di più.
Abbiamo capito bene da che parte è il PD, vuole allearsi per le prossime elezioni con UDC e il nuovo partito di Montezemolo, e da quello che ho capito si chimerà Futuro Italia, vedi quello che c'è sotto, e PDL roveasciato, escono dalla porta per poi entrare dalla finestra, continueremo a vedere le stesse faccie da...?
Spero che tutto questo non avvenga, altrimenti sarebbe un vero disastro per la gia martoriata Italia.
Sulle ali entusiastiche delle amministrative, da questo momento tutti Noi, del M5S dobbiamo pensare subito alle prossime politiche e sono molto diverse dalle comunali, farebbe bene Grillo dal mio modesto parere se nel Nostro Movimento ci sarebbe spazio per personaggi di un certo rilievo anche e perchè no, per i pochi parlamentari onesti e stanchi della solita politica e che vogliono veramente cambiare e stare vicino ai bisogni dei cittadini.
Non dobbiamo assolutamente fare un buco nell'acqua, abbiamo lavorato tanto bene, per le prossime elezioni bisogna cercare di raccogliere quando più consensi possibili non basta sedersi in parlamento, dobbiamo andare verso la vittoria e governare non dobbiamo assolutamente restare da soli, non c'è la si può fare, servono alleanze magari con IDV e SEL.
Ormai non esista più ne destra, ne centro, ne sinistra, gli Italiani stanno incominciando a vedere una nuova alba il cambiamento è arrivato.

Nando D., Foligno Commentatore certificato 27.05.12 09:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T. Sul Corriee della Serva, Renato Mannheimer riporta che un italiano su 3 simpatizza con il M5S, tuttavia il 63% afferma che il M5S non saprebbe governare. E' un dato ovvio! Il M5S ènon è una novità politica ma una rivoluzione culturale nell'organizzazione delle scelte politico-collettive. Osservo inoltre che la percentuale aumenterebbe di moltissimo se la stessa domanda sarebbe posta con soggetto diverso ovvero "I partiti attuali sanno governare?". E' bene capire che siamo all'alba di una rivoluzione culturale che colpira' tutto il mondo, storicamente la penisola italica è stata precursore di molte novità! Nel Manifesto di Carl Marx e Frederic Engels è scritto che il proto-capitalismo è nato in italia con le banche!

IL MONDO E' AVVISATO!
aye aye mon captain
Alla via così

alfonso baroni (rrrbr) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.05.12 09:28| 
 |
Rispondi al commento

ti accuseranno di farneticate e di blaterare cose non vere.
Ma la verità cos'è?
Il corso della Storia fa emergere le verità, quello che succede nell'immediato invece viene tutto trasformato, disinformato depistato.
Vai Beppe io sono con te!

emanuele tonolli Commentatore certificato 27.05.12 09:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le bombe del nemico americano sono state le fondatrici di questo stato.
Ora le bombe del regime non riusciranno a fermare la rinascita della nuova Italia che sarà grande per la quarta volta ossia Impero Romano , Rinascimento ,Fascismo e la nuova che sta per sorgere.
Annientiamo i camerieri dei plutocrati che ci governano e creiamo una grande Italia che possa andare a testa alta in Europa e nel mondo.

Egeo Francois 27.05.12 09:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CARO BEPPE,STAI ANDANDO ALLA GRANDE NON ANDARE A CONFRONTO CON POLITICI XKE SO TUTTI MORTI ,PERO' UN CONFRONTO CON GIORNALISTI SERI SI E CI SONO POCHI MA BONI. CIAO E FORZA MOVIMENTO 5 STELLE!!!!!!!!!!!

gianni f. Commentatore certificato 27.05.12 09:13| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe e cari amici del Movimento 5S, attenti agli infiltrati ed ai camaleonti. L'Italia ne è piena e stanno già cercando di saltare sul carro. Occhi aperti e memoria in allerta.

Mario Caporali 27.05.12 09:11| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

PRESIDENTI E FANTASMI.
Rieccolo! Come era prevedibile il Cavaliere torna alla carica, dopo essere stato calciato fuori dalla porta, adesso smania per rientrare dal finestrino. Questa volta vuole presentarsi alle Presidenziali....solo se lo vuole il PDL, qualcuno se lo ricorda? Ormai e'un fantasma tra i fantasmi. Ma perche'invece non fonda un Partito delle Puttane, il PDP, in Italia avrebbe delle preferenze elettorali fortissime.....meno male che il Bunga-Bunga c'e'....

Cavalieri & Spettri 27.05.12 09:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

oggi sul Fatto Travaglio scrive ;“Ci sarà bisogno di Grillo e dei suoi ragazzi, di qui alle elezioni. Ma anche di altre forze
civiche e nuove, che raccolgano il meglio di quel che resta della politica degli ultimi anni.”
“Vendola e Di Pietro se non vogliono sparire anche loro, anziché implorare Bersani a rientrare nella foto
di Vasto, roba di un'altra era geologica, venuta a noia con tutto il resto solo a sentirne parlare. Ma non
l'hanno ancora capito che tutto ciò che Bersani tocca diventa sfiga?”
Caro Travaglio ,ti riconosco l'onestà intellettuale nei confronti del M5S ,e di questi tempi non è poco , capisco che devi vendere i giornali e non hai il finanziamento pubblico , ma non ti intestardire in un accanimento terapeutico verso dei malati terminali quali Di Pietro e Vendola , abbandonali al destino inevitabile che si sono scelti quando decisero di partecipare al banchetto della casta ,che nonostante il loro inchino , fino ad oggi li ha snobbati concedendo loro soltanto qualche briciola , infatti i meschini non contenti si agitano e sgomitano speranzosi finalmente di sedersi anche loro a capo tavola dove arrivano le portate migliori.

ciro r., napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.05.12 09:05| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/05/26/bene-bravo-viva-grillo-voto-blog-marescotti/241100/

Questo articolo de "Il Fatto Quotidiano" riassume perfettamene il mio pensiero. E quello di molti altri che erano sostenitori del M5S. E basta con questa storia della "rete" come dio, che c'e' bisogno di una linea guida ecc. per mascherare l'assenza di democrazia interna al movimento, qui tutto fa capo a Beppe Grillo e alla Casaleggio Associati, Dal logo che riporta l'indirizzo del sito, al sito stesso con tutti I suoi banner ed e' l'unico in rete a cui far riferimento per il M5S. A differenza di voi fuori dall'Italia ci sono movimenti veramente democratici, come il Pirate Party in Germania con un discreto successo, e altri che non sono ancora candidati alle elezioni e presto lo saranno, gli Indignados in Spagna e #Occupy Movements nei paesi anglosassoni. Datevi una svegliata, basatevi su una piattaforma decisionale open source, e magari, dato che siete I "sapientoni" della rete, andate a vedere qual e' la differenza fondamentale tra "open source" e "software libre", voi che parlate di democrazia diretta ma con il copyright, una completa venerazione per Beppe Grillo (che io stimo moltissimo, non ci posso credere in tutto questo) Anzi, una completa venerazione per la Casaleggio Associati SRL, Il VERBO sacro, Mi viene in mente il film "Mio fratello e' figlio unico", con una differenza sottile ma sostanziale tra la sede fascista e quella comunista, ecco voi siete la sede fascista

Marco S., Madrid Commentatore certificato 27.05.12 08:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fino a qualche mese fa, la paga era bassa facevo fatica ma almeno tenevo duro con la prospettiva della domenica per poter stare con i miei figli ,mio marito. i miei genitori nella serenità di una giornata semplice ma tutti insieme in montagna, al mare o con le biciclette.
Ora grazie ai fenomeni che abbiamo al governo, loro che lavorano due giorni a settimana quando va bene, la domenica per noi del commercio è stata trasformata in un giorno come un'altro e nelle medie realtà, con pochi dipendenti per il giro turni capita di lavorarle praticamente tutte.
Lo stipendio è sempre lo stesso, gli incassi del supermercato si sono spalmati su più giorni e il recupero è fatto durante la settimana quando sono sola e la mia vita sociale è peggiorata drasticamente.
Fra qualche ora dovrò sorbirmi altre famigliole vestite con gli "abiti buoni della festa" che entrate in negozio per passarsi la noiosa domenica, mi tartasseranno chiedendomi le differenze tra una tv led e una lcd o deov'è il bagno che il bimbo s'è sporcato corrrr gelato.
Lo so è il mio lavoro ma ormai siamo all'esasperazione e invocare un minimo di etica è visto come mancanza di voglia di lavorare.
Vaffanculo va!

Anna. L. 27.05.12 08:55| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ci dicano....o SCOPRIAMO davvero chi c'era dietro.....di chi era quella MANO che....

- Ha premuto il telecomando con il LED a Capaci.
- Chi ha preso l'AGENDA ROSSA a Via D'Amelio.

....Solo a partire da cio, avremmo risolto il 50% dei MISTERI ITALIANI e dato una speranza a questo Paese disgraziato !

Francesco I., Catania Commentatore certificato 27.05.12 08:53| 
 |
Rispondi al commento

Grillo ha ragione...partecipare al tolk Schow ? fa male nel senso non si capisce niente...oltremodo abbiamo difronte dei veri professionisti della parola fine a se stessa...dunque rifuggere, vada come vada non c'è nè deve fregare niente altrimenti ci accerchiamo nei loro programmi, nel loro minestrone guidato dai soliti politici che per adesso temngono ancora le televisioni...Berlusconi??Ti stai un pò cagando addosso????Perche, per tua malaugurata sorte con il Movimento 5 Stelle non pagherai più l'1 % per le tue cazzo di televisioni che ci hanno ritontito..medita , medirta Berlusconi!!!

Camillo B. Commentatore certificato 27.05.12 08:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Storie italiane..

Lavitola,Bisignani,Coppola,Ricucci,Dacco', e mille altri.
Nascono in provincia da piccoli commercianti. Pochi capitali alle spalle.Poca voglia di studiare e di lavorare.All'inizio fanno "umili mestieri",piccole agenzie immobiliari,odontotecnici,vendono creme per la cellulite,vendono reti per materassio apparecchi per la cervicale.A fine mese, non portano a casa i soldi per pagare il suv. Stanchi di questi stenti,ed avendo uno spirito da furbetti,agganciano il politico...E li' cambia la vita. La banca gli da' soldi,comprano aree verdi e grazie al politico diventano residenziali (10 volte di piu').Con questi soldi piu' aiuto banca,comprano un vecchio ospedale o caserma in disuso e la affittano ad enti regionali o provinciali(zampino dell'amico politico) a 5 milioni all'anno (prezzo fuori mercato).Chi si mette in Sanita'(altro settore dove si guadagna molto bene),carozzine fatte in Cina da 100 euro vendute al Serv. Sanitario a 1200,materassi antidecubito,attrezzature sanitarie pagate 5 volte di piu',laboratori analisi convenzionati con remunerazioni alte,ecc...Naturalmente il politico riceve qualcosa da tutto questo ben di Dio...E il morto di fame,figlio di una merceria con annessa tabaccheria,si fa lo yacht,abbronzato,gira con modelle da infarto,si laurea a Sofia,occhiali da sole e Maserati.
Bella la vita oggi a Montecarlo.E bella la politica italiana che aspetta gli eurobond di Angela.
Disoccupati,cassaintegrati,cosa volete che gliene freghi a questa gente....E questa e' la gente che ci governa e che noi votiamo...IO, NO.NON VOTO DA 15 ANNI,PERCHE' SAPEVO DI QUESTE STORIE ITALICHE.

made in italy Commentatore certificato 27.05.12 08:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

D'accordo, sono istupiditi dalla paura. Sanno che i conti si faranno, e presto e salati. Molto salati. Ma anche con quei tre o quattro neuroni che ancora girano dentro le zucche della casta, arrivano a capire che colpire "l'immagine Grillo", oggi sarebbe un'autocastrazione politico-elettorale. In un Popolo di mammoni, di mandolinari, di calcio e farfalline, il martire, la vittima surge a vindice nelle nostre coscienze pecorone, di pantofoloai onanisti. No, non credo che il Beppe corra rischi. State tranquilli. Fabrizio Belloni

fabrizio belloni 27.05.12 08:34| 
 |
Rispondi al commento

In Astria i cittadini non cattolici possono optare per bloccare le detrazioni fiscali a favore della chiesa cattolica.
Questa si che sarebbe una rivoluzione in italia!!!!
Beppe mobilitati anche su questo!

stefania g., londra Commentatore certificato 27.05.12 08:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Bce ha dato al tasso dell'1% 1.500 miliardi di euro alle banche perché ci guadagnassero comprando titoli di Stato speculando sulla differenza dei tassi, dall'1 al 6 o più.
Questi 1.500 miliardi di euro non nascono dal niente né sono stati stampati ex novo d auna zecca europea, ma sono stati estorti dalle nostre tasche in forma di tasse, di tagli al welfare o di carovita.
Ma ai popoli europei è stato raccontato mentendo che questa enorme rapina di denaro sarebbe servita alle banche per rimettere in moto l'economia europea attraverso la riapertura del credito alle aziende e alle famiglie.
Da dati recenti risulta invece che nemmeno un euro di questo enorme regalo che ha ingrassato le banche è andato al credito e dunque alla ripresa dei paesi europei a rischio default. Allo stesso tempo mentre il Premio Nobel Krugman come altri economisti del mondo affermano con sempre maggior forza che con l'austerity imposta dal FM e dalla Bce avremo solo una recessione sempre più terrificante che distruggerà i popoli europei portandoci a livello di Terzo Mondo, mentre c'è una sola cosa che ci risolleverebbe dalla crisi causata dalle pessime scelte neoliberiste USA che hanno deregolato la Borsa e il sistema bancario creando la crisi dell'Occidente, e questo unico rimedio va in senso totalmente contrario a quello che Draghi e Monti ci impongono e consiste nel dare finanziamenti pubblici alla ripresa: aumentare posti di lavoro, rafforzare scuole e ricerca, fare opere pubbliche sparse sul territorio, impegnarsi in scelte moderne come le rinnovabili, un piano nazionale per i rifiuti, il ripristino idrogeologico, la banda larga ecc...tutti investimenti che richiederebbero di sforare per qualche anno quel nefasto pareggio di bilancio che Monti ha infilato a forza della Costituzione, con la complicità di tutti i partiti (noi, unico paese europeo) e che ci porterà a morte sicura.
Dal che si evince che la costruzione europea non solo è fallimentare ma è menzognera e perversa.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 27.05.12 08:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leggendo il blog mi sono accorto che molte persone danno consigli al nostro Beppe su come comportasi per difendersi dagli attacchi che riceve dagli zombi politicanti. Non penso che al Sig. Grillo questo possa servire, visto le cose che ha detto e realizzato, dimostrando una notevole lungimiranza, credo sia in grado di decidere autonomamente il comportamento da tenere più adatto. Concentriamoci piuttosto sui problemi del neonato M5S, questo si ha bisogno di essere sostenuto per non perdere lo slancio attuale. Buona domenica a tutti.

Tukko67 aka (acronik-nauta) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.05.12 08:25| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

stamattina il titolo della quotidiana trasmissione di Omnibus su LA7 si intitola:

Grillo: "bomba o non bomba arrivereme a roma"!


Cazzo Berlusconi è ancora vivo !!!!! Evviva così potremmo vincere meglio!!!

Camillo B. Commentatore certificato 27.05.12 08:20| 
 |
Rispondi al commento

Vaticano:
scoperta una talpa!

si vede che i maiali si sentivano soli.......

BUONGIORNO, SPULLONATO POPOLO!

il Mandi Commentatore certificato 27.05.12 08:19| 
 |
Rispondi al commento

Slogan della chiesa per accaparrarsi 8 per mille " CHIEDETELO A LORO"........ora si esprimo certe manifestazioni quando si sente dentro di sè che NON SI E' PI CREDUTI...ed allora cara chiesa rinchiuditi in convento ed ispirati a Dio/ Gesù di nuovo e vedra che non non dovremmo più chiedere agli altri cosa fai..per adesso cerca di fare...sei nella merda con alcuni Cardinali fuori di testa!!!Medita o fai un concilio subito!!!!

Camillo B. Commentatore certificato 27.05.12 08:19| 
 |
Rispondi al commento

Io credo che Grillo, e il suo staff, hanno ragione di esistere perchè devono stare a guardia del nido, in modo che nessun cuculo venga a deporvi l'uovo, altrimenti rischiamo di nutrire altre specie.

Maurizio Giannattasio, Vado-Monzuno Commentatore certificato 27.05.12 08:06| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anche questo mantra del marchio è una delle accuse a manetta che i nemici del M5S,i corrotti partiti e i loro servi,rovesciano a manetta su Grillo
Il Movimento ha bisogno del suo logo.Non si vede perché per far piacere a costoro dovremmo privarcene.Il logo è ciò che ci identifica,è il nostro simbolo.Eliminarlo porterebbe a un proliferare di simboli simili di chi si spaccia per noi,come hanno già fatto in tutte le tornate elettorali con liste civetta(Amici di Grillo,Grillini,Lista Beppe...)Occorre qualcuno che ne faccia da garante ma garante non vuol dire proprietario.Allo stesso modo occorre qualcuno che faccia da garante alle linee generali del Movimento:democrazia diretta,ambientalismo,lotta alle multinazionali,pacifismo,niente finanziamenti statali,niente accordi con partiti,questione morale,lotta alla partitocrazia...insomma i punti forti che distinguono il Movimento da tutti i partiti.Anche qui ci vuole qualcuno che sia garante,una specie di tutore morale che curi che il Movimento non degeneri diventando come i partiti,il che vorrebbe dire la sua fine.Non c'è nessuna proprietà o dittatura in questo.E'una necessità morale.E nessuno può assolverla meglio di Grillo,prima di tutto perché il Movimento nasce da lui,poi perché egli è la sua figura ideale di riferimento e infine perché,essendosi Grillo reso non candidabile in nome della prima regola etica,non potrà ricavare dal simbolo nessuna carriera politica,nessun potere istituzionale,nessuna impunità o privilegio
Per tutto questo attaccarlo proprio come custode del marchio è abominevole.
Le linee fondamentali del Movimento hanno una tale forza da attrarre sempre più elettori. Alcune di queste come la questione morale in politica sono state accolte anche da partiti come l'IdV di di Pietro.Lo stesso De Magistris con Ginzburg sta fondando un partito che ci copia.Ma sono e restano 'partiti',inseriti nelle logiche partitiche,non sono il Primo Movimento Popolare Europeo.Non vogliono una democrazia diretta e partecipata.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 27.05.12 08:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il M5s ha fatto ciò che gli Italiani desideravano da anni senza averne la capacità di realizzarlo: HA ROTTO IL PATTO TRA I VECCHI PARTITI. Si appoggiavano tra loro FINGENDO di combattersi per ingannare i propri elettori. ORA tutto è finito e i VECCHI partiti sono impazziti come formicai. I POLITICANTI vedono vicina la pensione e cercano di inventarsi formule improbabili: un ottantenne, in politica da 62 anni ha detto che lui è "il nuovo" poiché è giovane nelle idee! FORZA M5s, siamo sulla strada giusta per liberare l'Italia.

Giovanni M., Roma Commentatore certificato 27.05.12 08:05| 
 |
Rispondi al commento

L'HO DETTO PIU' VOLTE, ATTENTI AI PERSONAGGI CHE SI PRESENTANO COME CANDIDATI DEL M5S, SE CI SONO DEI DUBBI SULLA PROVVENIENZA O APPARTENENZA BISOGNA LASCIARLI FUORI.
I PERSONAGGI DELLA VECCHIA POLITICA TENTANO DI RICICLARSI O MEGLIO SI FANNO RAPPRESENTARE DA FINTI VOLTI NUOVI (PRESTANOME).
LE PERSONE CHE DOVRANNO RAPPRASENTARE I CITTADINI A QUALSIASI LIVELLO DEVONO ESSERE CANDIDATI CIOE' "CANDIDI" PULITI.
VIVA VIVA GRILLO

alessandro d., santeodoro Commentatore certificato 27.05.12 08:02|