Bomba o non bomba, arriveremo a Roma

Capaci_teca_auto.jpg


Teca auto Capaci

Bomba o non bomba, arriveremo a Roma. Nell'aria c'è odore di zolfo, ma il cambiamento non si può arrestare. Se tre indizi (il ferimento di Adinolfi a Genova, la bomba di Brindisi e le continue esternazioni sul ritorno del terrorismo) fanno una prova, allora ci sono ottime probabilità del ritorno di una stagione stragista. Per ora le nuove sigle e i nuovi bombaroli non sono all'altezza di piazza Fontana, che bloccò le aperture a sinistra di Aldo Moro, o della stazione di Bologna, alla quale fecero seguito un decennio di craxismo e un ventennio di berlusconismo. Forse ritengono che alzare il tiro non sia ancora necessario. In questi giorni ricorre il ventennale della morte di Falcone, un uomo di grande intelligenza e di immenso coraggio che sapeva di dover morire. La sua morte fu un monito a chiunque volesse un cambiamento radicale, un rinnovamento. Falcone viveva a Roma, lavorava al ministero di Giustizia, era pedinato dalla mafia e poteva essere ucciso con un semplice colpo di pistola in ogni momento. Lo sventramento di Capaci fu un messaggio, un monumento di sangue. Quanti, tra coloro che oggi lo piangono pubblicamente, sono stati a guardare mentre veniva macellato in vita? Lo stesso trattamento fu riservato a Borsellino che sapeva perfettamente di essere un morto che cammina, un Cristo laico che si avviò consapevole al martirio, tradito da una parte dello Stato di cui era esemplare servitore.
Nei momenti di cambiamento o meglio in cui il cambiamento si manifesta possibile, le forze che vogliono mantenere gli interessi costituiti, economici e politici, bussano alla porta con grande energia. Le bombe e gli attentati sono il loro biglietto da visita. I fatti del dopoguerra ci hanno insegnato che godono dell'impunità.
"La realtà racconta che gli assassini di Falcone e Borsellino e i loro complici non hanno solo i volti truci e crudeli di coloro che sulla scena dei delitti si sono sporcati le mani di sangue, ma anche i volti di tanti, di troppi sepolcri imbiancati. Un popolo di colletti bianchi che hanno frequentato le nostre stesse scuole e che affollano i migliori salotti: presidenti del Consiglio, ministri, parlamentari nazionali e regionali, presidenti della Regione siciliana, vertici dei servizi segreti e della polizia, alti magistrati, avvocati di grido dalle parcelle d'oro, personaggi apicali dell'economia e della finanza. Tutte responsabilità penali certificate da sentenze definitive, costate lacrime e sangue, e tuttavia rimosse da una retorica pubblica e da un sistema dei media...". Roberto Scarpinato (da "Le ultime parole di Falcone e Borsellino").
Bomba o non bomba, arriveremo a Roma...

Le ultime parole di Falcone e Borsellino

In questo libro sono raccolte le ultime parole dei due magistrati, diventati il simbolo dell'Italia onesta

lasettimanabanner.jpg

Postato il 26 Maggio 2012 alle 10:39 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa
| Commenti (1580) | Commenti piu' votati | Invia il tuo video | Invia ad un amico

Tags: Adinolfi, Aldo Moro, Borsellino, Brindisi, Falcone, piazza Fontana, Roberto Scarpinato, strage di Bologna

Commenti piu' votati


Come ex carabiniere sento l'impotenza di quel periodo, voler fare qualcosa per il paese e invece andar a fare multe o perder tempo con stupidi interventi., Cosa è cambiato dal 1990 ad oggi? NULLA , ma il cambiamento è in atto.... IO VOTO M5S ciao

Marco ., Torino Commentatore certificato 26.05.12 10:48| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 150)
 |
Rispondi al commento
Discussione

SPEGNETE LA TELEVISIONE!

SCOMPARIRANNO TUTTI I BURATTINI E I BURATTINAI NON POTRANNO PIU' FARE NULLA!

SPEGNETE LA TELEVISIONE!
SPEGNETE LA TELEVISIONE!
SPEGNETE LA TELEVISIONE!

E' UNA SCATOLA VUOTA!
E' UNA SCATOLA VUOTA!
E' UNA SCATOLA VUOTA!

SI E' TUTTI PIU' LIBERI E LUCIDI NEL PORTARE AVANTI GLI IDEALI DI ONESTA' E RISPETTO DELLE PERSONE E DELLE ISTITUZIONI, PUNTI CARDINE DELLE NUOVE COSCIENZA 5 STELLE.

SPEGNETE LA TELEVISIONE!
SPEGNETE LA TELEVISIONE!
SPEGNETE LA TELEVISIONE!

SE, E CI SARA' QUALCHE NUOVO INFILTRATO CHE SCRIVERA' SUL BLOG SARA' "PROCESSATO" PER DIRETTISSIMA ON-LINE.

SE SPEGNETE LA TELEVISIONE LORO NON SAPRANNO PIU' COME ARRIVARE NELLE NOSTRE CASE.

SE SPEGNETE LA TELEVISIONE IL "PROCESSO MEDIATICO" CESSERA' DI ESISTERE...

NON E' COSI' DIFFICILE...

...SPEGNETE LA TELEVISIONE.

...se pensate sia un messaggio da condividere votate, affinchè arrivi nella testa delle nuove coscienze 5 stelle...


COSCIENZA 5 STELLE 26.05.12 11:43| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 141)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe questo è' proprio il "post" giusto per farti una domanda sulla quale rimugino da una settimana:
STAI COMINCIANDO A PENSARE DI TEMERE PER LA TUA VITA ? Perchè io comincio a pensare che tu (ovviamente per tutto quello che rappresenti) possa dare talmente fastidio al sistema, in talmente tante frange deviate che vedono in te un serio pericolo al mantenimento dello status quo, che inizio a temere seriamente per la tua vita. E ho l'impressione che mi preoccuperò sempre più fino alle politiche e oltre (se l'escalation di seguito e di consensi dovesse essere quella che si prefigura dopo l'immenso recente successo di consenso del movimento nelle coscenze pulite di questo paese). Secondo me sarebbe il caso che tu iniziassi a divulgare questo rischio (non paura) al mondo di modo che sappiano che noi sappiamo e ciò amplifichi l'eco del movimento e renda in qualche modo una ulteriore cortina di protezione oltre che alla tua persona, anche alle idee delle quali ti fai megafono e che tanto seguito e consenso iniziano a raccogliere. Grazie

paolo 26.05.12 11:13| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 84)
 |
Rispondi al commento
Discussione

il successo del M5S ha toccato i nervi scoperti del potere.Metteranno più bombe nelle strade?Noi metteremo più voti alle urne.W il M5S!!

s. m. Commentatore certificato 26.05.12 14:18| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 69)
 |
Rispondi al commento
Discussione

PAOLO BORSELLINO DISSE:

Mi uccideranno, ma non sarà una vendetta della mafia, la mafia non si vendica. Forse saranno mafiosi quelli che materialmente mi uccideranno, ma quelli che avranno voluto la mia morte saranno altri.

Salvo Pa Commentatore certificato 26.05.12 12:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 68)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma vi pare possibile che dei brigatisti che ce l'hanno a morte coi potenti, mettano le bombe sui treni, alla stazione o in una scuola? Sarebbe come tagliarsi le p...e per fare dispetto alla moglie. Se questi avessero le possibilità che aveva chi a fatto saltare in aria Falcone e Borsellino la farebbero di sicuro una strage, magari comperando un aere mobile di quelli senza pilota usati dall'aviazione militare e dopo averlo imbottito di tritolo lo farebbero schiantare contro il parlamento, altro che contro la popolazione incolpevole! Se ne inventassero di più credibili di balle per impaurire gli allocchi!


Beppe,grande Beppe, stai andando troppo in alto, anzi stiamo andando troppo in alto noi del M 5 S,fornisciti di due occhi anche dietro la nuca, il pericolo è grande.Ma incrociamo le dita e proseguiamo tutti insieme, la strada ormai è gia aperta

mariuccia rollo 26.05.12 11:07| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 52)
 |
Rispondi al commento
Discussione

80)Cara sig.ra Finocchiaro VADA PURE A FARE IN iK..!

Giuseppe D., CAGLIARI Commentatore certificato 26.05.12 12:41| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 48)
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL TERRORISMO NON ESISTE!!!
c'è solo il TERRORISMO DI STATO...
300KG DI TRITOLO NON LI VENDONO IN FERRAMENTA...
NESSUN CITTADINO,anche mafioso,HA LA POSSIBILITà DI AVERE O PRODURRE TANTO ESPLOSIVO...
L'ESERCITO SI...I SERVIZI SEGRETI PURE...
SICURAMENTE SONO Falangi DEVIATE...ma fanno parte di un piano,probabilmente come avviene in questi casi in pochi sanno il piano finale,ma in molti partecipano...MINARE UN'AUTOSTRADA O UNA STAZIONE NON è OPERA DEL MAFIOSO,la mafia non guadagna niente con una strage..LO STATO SI...
METTETEVELO NELLA TESTA SONO NELLA MAGGIOR PARTE DEI CASI INSIDE JOB....se non sapete cosa vuol dire cercate in rete....

davide ., solthurn Commentatore certificato 26.05.12 13:45| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 46)
 |
Rispondi al commento
Discussione

NON pensavo che il movimento 5star provocasse un tsumani tremendo nei partiti locali e nazionali
stanno usando il ventilatore per spandere merda
che riceveranno di ritorno basta vedere la legge
per il finanziamento ai partiti escludendo il movimento di grillo sono voti in piu' per il mov5stars pubblicita gratuita per noi.
saluti parma

luciano c., basilicanova parma Commentatore certificato 26.05.12 12:34| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 33)
 |
Rispondi al commento

Sono una commerciante da 1 anno e mezzo, visto che di posti di lavoro non se ne trovano, in periodo di recessione io e la mia socia abbiamo pensato di avviare un attivita'; abituate ad uno stipendio medio siamo partite sicure di potercela fare e di creare qualcosa per il nostro futuro piuttosto che subire le continue angherie da parte dei nostri datori di lavoro.
E' veramente dura...............lavoriamo 12/13 ore al giorno e cio' non ci spaventa ma, ci fa' arrabbiare non poter prendere in alcuni mesi (aprile - maggio) lo stipendio e farci supportare dai nostri familiari per pagare diritti SIAE, nonostante acquistando 1 CD i diritti gia' vengono pagati; il canone RAI.... avendo un impianto di filodiffusione che potrebbe prevedere anche l'ascolto della radio; AMA circa 2000 euro anno per tassa sui rifiuti che, essendo un negozio di arredamento produciamo in piccolissima parte (i cartoni vengono smaltiti dai nostri operai), la dichiarazione per impatto acustico (circa 1.500 euro), ma quale impatto acustico? non produciamo rumori, facciamo progetti e parliamo con i clienti..........................e' da ridere!!!
Tra l'altro la nostra attivita' si trova sul raccordo, vogliamo parlare di impatto acustico?
Non fa' ridere tutto cio'? Non sanno piu' come toglierci i soldi ma, nonostante tutto grazie all'esistenza del M5S, ho la fiducia che mi spinge a resistere e cambiare questo stato che non ci appartiene piu....................

CARLA ., roma Commentatore certificato 26.05.12 12:20| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 33)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mettano pure ste cazzo di BOMBE dove riescono e faccino le stragi che han dimostrato di esser capaci di fare. Non ci SPAVENTIAMO più nè ci facciamo più abbindolare nella paura seminata da media di regime loro servi.

Useremo la NOSTRA ARMA DI DISTRUZIONE DI MASSA IN GABINA ELETTORALE che si chiama LAPIS e SPAZZEREMO VIA UNA VOLTA PER TUTTE IL TUMORE CHE INFESTA il nostro Paes ee che si chiama CASTA di LADRI. La useremo alle prox politiche; un' assaggio della potenza di questo LAPIS l'hanno avuta nelle amministrative e si stanno cacando addosso ancora adesso.
Poi ripuliremo anche tutti gli anfratti a cominciare dalle SANGUISUGHE dei BOIARDI di Stato e di EQUITALIA.

dr. Jekill 26.05.12 11:10| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 30)
 |
Rispondi al commento

Ho la netta impressione che qui si stia MOLTO
sottovalutando il bombardamento mediatico che d'ora
in avanti attacchera' questo movimento.
Ci vuole Silenzio : solo SILENZIO!

Al. P. Commentatore certificato 26.05.12 11:13| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 29)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stavolta il cambiamento non lo riusciranno a fermare.

Stavolta c'è internet.

Sono FI-NI-TI.

Pasquale_ Caterisano Commentatore certificato 26.05.12 19:33| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 28)
 |
Rispondi al commento

CARO GESù BAMBINO,FAI CHE LE BOMBE LE PIAZZI L'ATTENTATORE DI BELPIETRO........

SIMONE ., prato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.05.12 11:51| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 27)
 |
Rispondi al commento
Discussione

TUTTI A CASA....LA VECCHIA CLASSE POLITICA HA STANCATO...NON LI POSSO VEDERE PIU', IERI MONT'ALFANO INSIEME ALLO PSICONANO DICHIARANO CHE VOGLIONO L'ELEZIONE DIRETTA DEL CAPO DELLO STATO...QUESTI HANNO ANCORA IL CORAGGIO DI ANDARE IN TV E FARE "PROGETTI" PER FOTTERCI ANCORA...BASTA TUTTI FUORI E CHE PAGHINO PER LE LORO INCOPETENZE E RUBERIE...FORZA M5S

roberto t., ottaviano(NA) Commentatore certificato 26.05.12 11:05| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 26)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Intanto su FB ho tolto il "mi piace" a Servizio Pubblico e a "I segreti della Casta di Montecitorio", bisogna serrare i ranghi, fare pulizia, esigere chiarezza, restare uniti.
NO COMPROMESSI.

Alberto A. Commentatore certificato 26.05.12 16:17| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 26)
 |
Rispondi al commento

grazie per questo post Beppe,

Giovanni Falcone e Paolo Borsellino

sono nostro padre, nostra madre, nostro fratello
e sono con noi. Per sempre.

Stefania .. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.05.12 13:18| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 25)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Penso le stesse cose che Grilo scrive e mi domando come reagire.

Credo che la scelta migliore sia non reagire che significa continuare per la stessa strada che li sta mettendo in crisi: la democrazia dal basso, semplice, cristallina, pacifica.

In una sigla il M5S é la strada, un´apertura democratica, attiva e risolutiva di una situazione di stallo politico e economico.

La vecchia strada economica e politica é terminata. Monti che visita Bergamo e Bergamo viene bindata é la cartina di tornasole.

La strada passa per un movimento pacifico e democratico come il M5S.

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.05.12 11:39| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 25)
 |
Rispondi al commento
Discussione

BOMBA O NON BOMBA, ARRIVEREMO A ROMA.

Sarebbe bello sentir dire dal Presidente del Consiglio, che i "mandanti" sono nelle mani della Giustizia, non che di tutti i boss, ne resta libero solo uno!

Si parla di nuove stagioni del terrorismo, ma non del fatto che "nessun" mandante è stato arrestato!

Attenzione a come parlate e a ciò che verrà fatto, agli "innocenti" comincia a rodergli parecchio il cxlo!

La coscienza popolare è cresciuta e di molto, le gente vuole sapere chi ha fatto ammazzare Falcone e Borsellino, vuole sapere dell'Agenda Rossa, vuole sapere un sacco di cose!

Siamo stufi, senza lavoro e senza soldi, ucciderci non sarà una buona mossa!

FUORI LA MAFIA DALLO STATO!

Ci siamo dimenticati di Gioacchino Genchi?

Chissà se vorrà fare da nostro consulente antimafia?

I riflettori della rete devono essere sempre accesi sui fatti anomali, è essenziale!

Solo rimanendo informati potremmo cogliere le sfumature necessarie per bloccare sul nascere atti criminali contro la popolazione italiana!

Sig. Monti, sig.ra Cancellieri, sig. Manganelli, state "allarmado" troppo la popolazione, non mascherate le vostre intenzioni, noi saremo qui a vigilare su tutto!

GLI INNOCENTI SONO STANCHI!

Arrivederci senza grazie.

Nando da Roma.


Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.05.12 12:44| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 24)
 |
Rispondi al commento

BEPPE NUOVA PIATTAFORMA INFORMATICAAAAA !!!!!
Sanno che con "idee" e parole non ce la faranno mai contro il popolo che riesce a coordinarsi e a comunicare facilmente, grazie ad internet e alla bandiera Beppone. L'unica arma che è rimasta è il terrore e l'emergenza, le leggi liberticide, i tecnici e i decisionisti, il gioco si farà sempre più duro. L'Internet "Politico" è un'eventualità che forse non avevano previsto. Beppe crea il supporto per scrivere una nuova finta e quindi più vera COSTITUZIONE, realmente dei cittadini, realmente democratica, pubblica il lavoro degli Islandesi da usarsi come brogliaccio, l'impero ha sempre usato l'Italia come laboratorio sociale per sperimentare ogni porcata. Roviniamogli il giocattolo.

Beppe Sanna, Sassari Commentatore certificato 26.05.12 11:21| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 20)
 |
Rispondi al commento
Discussione

oggi a pg. 6 del Fatto vi è un articolo su Grillo ed il M5S :"Beppe Grillo alla tv Euronews rivolto ai politici
“Restituite il maltolto, poi ai servizi socialmente utili”"
Stanno mettendo a fuoco che nel programma 5 stelle non ci sono solo belle proposte democratiche e pacifiste , ma anche e soprattutto un cetriolo a testata intelligente diretto verso la casta degli ultimi 30 anni! Attenzione che questi scappano come gli scarafaggi davanti al DDT !

ciro r., napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.05.12 17:33| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 19)
 |
Rispondi al commento

L'unica speranza e' nel dire che l'Italia e' profondamente cambiata. C'e' la rete, c'e' l'informazione non manipolata.
C'e' la frustrazione per l'impoverimento del Paese, del quale tutti ormai hanno identificato i responsabili.
Le strategie napolitaniche del tipo "unione e coesione nazionale contro il pericolo" non funzionano piu', in tanti sanno ormai che una buona parte del pericolo sono loro. Ormai sono ben sotto il livello di credibilita' minimo.

Il terrore inteso come piegare la testa... piano piano non funzionera' neanche quello, man mano che si scopre di aver sempre meno da perdere.


Han tentato di associare, anche solo in modo subliminale, il MoVimento alla tensione, manipolando frasi e occasioni. Ma non gli riesce, sia perche' non sono piu' credibili, appunto, sia perche' anni di blog e di attivita' pacifica e democratica sul campo smentiscono qualsiasi stravolgimento in tal senso. Se son ridotti al "Grillo violento, i grillini inesperti ma bravi ragazzi"... son veramente al fondo del barile come strategie.
Paradossalmente, l'angoscia e la depressione che ci fanno provare, potrebbero ottenere il risultato opposto, farci correre ancora piu' veloci verso il cambiamento.
Uno dei presupposti della riuscita delle strategie precedenti, era che le varie fazioni in gioco erano comunque parte del sistema e potevano essere condizionate.

Noi no.

Stanno annaspando, e ho il sacro terrore di cosa potranno ancora inventarsi, ma certo non e' cosi' facile riprovarci coi vecchi sistemi, a tenere in piedi la loro corrotta baracca di potere.

milena d., savona Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.05.12 14:39| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 19)
 |
Rispondi al commento
Discussione

BEPPE, HAI DUE PALLE COSI!

ORA TOCCA A NOI AVERNE ALTRETTANTE!

GABRIELE TINELLI (), carrara Commentatore certificato 26.05.12 14:05| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 19)
 |
Rispondi al commento

Da Padre Antonelli
Citazione di Leonardo Boff.
«Non si può usare il veleno che ha creato la crisi come medicina per curare la crisi. Hanno chiamato a dirigere i rispettivi governi della Grecia e, dell'Italia persone che appartenevano agli alti gradi delle banche. Erano state le banche e le borse a provocare la casi presente che quasi affondava l'intero sistema economico. Questi signori sono come i talebani fondamentalisti: in buona fede credono nei dogmi del libero mercato e nei giochi di Borsa.
...Non sono volpi che fanno la guardia alle galline, ma se le pappano. Con le loro manipolazioni hanno trasferito immense fortune nelle mani di pochi. E quando è scoppiata la crisi sono stati soccorsi con miliardi di dollari rubati ai lavoratori e ai pensionati....Gente che ha il cervello strutturato secondo il catechismo del pensiero unico neoliberale si mette a tirar fuori Grecia e Italia dal pantano? Quello che sta succedendo è il sacrificio di tutta una società sull'altare delle banche e del sistema finanziario».

viviana v., Bologna Commentatore certificato 26.05.12 15:54| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 19)
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' circa una settimana che questo blog è invaso dai parenti di Bernazzoli.

Chissà perché ?

PAOLO COGORNO, Cogorno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.05.12 14:54| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 19)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Togliere il rimborso elettorale e aggiungere la trasparenza col web è la più potente "bomba a fissione nucleare umana" contro i partiti che sia mai stata utilizzata.
ATTIVIAMOLA!!!!!!!!!!!!!!!!

7 stars 26.05.12 13:13| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |
Rispondi al commento

invece c'è d'aver paura, il potere mafia/vaticano/lobby nn permetterà la dolce innovazione del movimento 5 stelle... ho paura che per beppe grillo penseranno che far fuori lui, decapitando il movimento lo si annienterà.
Consiglio un pool al vertice e un governo ombra, ci sarà una guerra e bisogna essere preparati

michelemaria quinci, verona Commentatore certificato 26.05.12 13:44| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |
Rispondi al commento
Discussione

un mio amico è tornato ieri l'altro dalla Germania, Monaco di Baviera. mi ha raccontato molte cose (diffusione delle bici, trasporto pubblico, stato delle strade, burocrazia user-friendly etc.) ma su una in particolare ho chiesto dettagli.
in pratica tu compri una bottiglia di acqua minerale, o una qualsiasi altra bibita in bottiglia di plastica, te la bevi e poi metti la bottiglia in un apposito contenitore che non solo provvede a ridurne il volume schiacciandola e preparandola al riciclo, ma legge anche un apposito codice a barre sulla bottiglia, e ti rilascia un ticket.
quando torni al supermercato a fare la spesa, presenti il ticket e ti scalano 15 centesimi per ogni vuoto che hai messo nel contenitore.
vi rendete conto di quello che ciò comporta in termini di trattamento dei rifiuti e salvaguardia dell'ambiente?

siamo nel terzo mondo in Italia?
no, siamo nel quinto o nel sesto...o giù di lì.

davide lak (davlak) Commentatore certificato 26.05.12 19:55| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bomba o non bomba, il pericolo è grande per chi è in vista, a volte anche per chi non lo è.
Leggo di direttivi, di strutture, di governi ombra e cose di questo genere.... ma se non c'è niente di meglio per il sistema il trovarsi davanti un nemico con la struttura a piramide, cosicchè per distruggerlo, gli basterebbe decapitarne i vertici.

La bellezza del M5S è che è l'esatto opposto ed è questo che spiazza il sistema.
Quando hai davanti una struttura orizzontale fatta da semplici cittadini, da "signori nessuno", è un pò dura individuare il punto in cui colpire anche perchè qualunque punto venga colpito è FACILMENTE SOSTITUIBILE.

Andiamo avanti così, nessuna struttura, nessun vertice, niente persone troppo in vista; noi siamo devastanti perchè la nostra forza sta nella semplicità dell'essere dei semplici cittadini attivi, agnelli fra i lupi, ma in MILIONI.


Non è forse violenza distruggere lo stato sociale?
Non è forse violenza insultare i giovani?
Non è forse violenza denigrare il lavoro precarizzandolo?
Non è forse violenza abusare della legge creando leggi per se stessi e per un'elité?
Non è forse violenza costringere le future generazioni alla fame?
Non è forse violenza costringere dei propri simili alla gogna Equitalia?
Non è forse violenza istigare propri concittadini al suicidio?
Non è forse violenza costringere poveri anziani a ramazzare cibo nei cassonetti per pensioni troppo basse?
Non è forse violenza impedire per fini nascoti ad un paese di svilupparsi e di far ricerca di base?
Non è forse violenza consentire alle Banche di prestare soldi solo ai miliardari?
Non è forse violenza negare gli asili nido pubblici?
Non è forse violenza impedire ai propri concittadini di farsi curare dignitosamente nelle strutture Pubbliche?
Non è forse violenza che uno stato dia i denari dei propri concittadini ad aziende private (FIAT) per decenni e vedere che non è servito a nulla?
Non è forse violenza costringerei propri figli all'emibrazione per consentirgli un futuro migliore come si faceva negli anni '30?
Non è forse violenza che uno Stato possa permettere che una struttura sovranazionale in mano ad oligarchie economico-affariste e corporativistiche abbia il potere assoluto e che possa decidere ciò che è giusto da ciò che è sbagliato per tutti noi?
Non è forse violenza che uno Stato ormai slegato da ogni legame etico e realistico con la propria cittadinanza possa creare a sua discrezione un'elité clientelare e da questa farsi foraggiare con tangenti e regalie in cambio di lavori e appalti, mentre il restante 90% della popolazione è costretta al microcredito, a microaziende, a maxitassazione?
Non è forse violenza che uno Stato foraggi e mantenga la criminalità organizzata consentendo che l'80% del movimento terra in Italia sia in mano alle Mafie?
Non è forse violenza farci odiare fra noi mentre altri ci guadagnano?

Fuori!!

Marte 2030 Commentatore certificato 26.05.12 17:37| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il confronto si fa nelle piazze, non in televisione!:D

Paolo Z., Tezze sul Brenta Commentatore certificato 26.05.12 20:31| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento

Certo che sartoro con la sua trasmissione che fa veramente cag.re ha dimostrato sopratutto nell'utimo periodo di essere una persona vecchia vecchia, lui vive nei suoi sogni di quando era alla rai, crede di essere un esperto sulla TV (mezzo antico da medioevo) ragiona da vecchio, non si capisce per quale motivo attacchi il M5S e grillo (vuoi che ci sia già qualche potere forte che finanzia servizio pubblico) d'altro canto chi guarda questa trasmissione si accorge subito che fa veramente pena.

Sartoro ma vattene a fare un bicchiere va fai veramente pena.

Pietro T. Commentatore certificato 26.05.12 13:30| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, io sono una ragazza di quasi 25 anni, e sono qui perché sei una ventata d'aria per tutto il paese. Sta dando speranza alla gente. Non è meraviglioso? Poi, io che di politica non ne sapevo nulla fino ad un anno fa, ora... me ne interesso con passione, voglia ribellarmi a questo sistema ed a chiunque denigri il M5S.

FORZA GRILLO.
Il cambiamento è in atto.
Io sono con te!

Ilaria Rose, Venezia Commentatore certificato 26.05.12 18:09| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho 54 anni e ho vissuto gli "anni di piombo" e la "strage dell'Italicus" e anche le bombe alla Stazione di Bologna e poi le uccisioni dei tanti magistrati e ho sofferto e versato lacrime amare per Falcone e Borsellino. Potrei dire di avere trascorso molti anni della mia vita come testimone di stragi irrisolte. Ma la consapevolezza di una mano oscura, di un potere occulto e intimidatorio, pronto a spaventare le menti oneste, a intorbidire la realtà, deformandola, confondendola fino a rendere i cittadini instupiditi prima e inconsapevoli poi, ha fatto sì che aprissi gli occhi, come credo a molti di quei pochi o tanti che leggeranno queste righe. Come cittadino, come uomo, come padre, come lavoratore, mi sento umiliato da questo Stato e provo una rabbia crescente, sempre maggiore, sempre più incontemibile. ho voglia di urlarla questa rabbia nei confronti di chi ci rispetta così poco e ci detesta così tanto da usare le bombe contro il popolo, contro i nostri figli, contro innocenti studenti, al solo scopo di farci tacere. Ebbene, questa mia rabbia spero che sia condivisa da molti e che porti ad una deflagrazione di sdegno e di rivalsa così forte che le bombe dei poteri occulti possano sembrare petardi dei bambini innocenti che questi poteri sacrificherebbero senza battere ciglio. Non serve la violenza per ottenere il potere, quando il popolo è consapevole smuove le montagne. E dire che lo insegna la storia! Grillo ha ragione e lo ammiro. Bravo Beppe, arriveremo a Roma, bomba o non bomba!

paolo canavese 27.05.12 00:39| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento


ULTIMA CHIAMATA!!!!!
FERMARE SUBITO QUESTO "GOVERNO DI PAZZI".

MA QUANTO TEMPO DEVE ANCORA PASSARE PRIMA CHE TUTTI SI ACCORGANO CHE SONO FUORI DI TESTA?
STANNO FACENDO GIORNO DOPO GIORNO DANNI INCALCOLABILI ALLE PERSONE E ALL'ECONOMIA.
LASCIAMO I PROFESSORI NELLE UNIVERSITA' A VIVERE NEL LORO MONDO DI FIABE,LA REALTA' E' BEN ALTRA COSA E LORO SONO DISTANTI ANNI LUCE.

Lucky Luciano 10, Pisa Commentatore certificato 26.05.12 14:59| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento

Toni da guerra civile?
Forse per chi ha il salame davanti la faccia , siamo in guerra civile! Per usare termini di alfano, questa è una "guerra civile 2.0 ", non si combatte con le armi ma nel far risvegliare la coscienza dei cittadini italiani. Ridare il potere ai cittadini, questa è la missione del M5S , si è vero, o con il M5S o contro, non esistono alternative o con noi o contro di noi, perchè "noi" siamo i cittadini e "voi" siete persone che non vogliono perdere il potere acquisito (personale,corporativo,bancario) con 50 di politica marcia. Tu da che parte stai? l'astensionismo non è contemplato se hai la cittadinanza italiana!

stefano r., pescara Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.05.12 13:16| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione


Anche se i partiti includono nelle loro liste nomi di condannati hanno diritto ai rimborsi elettorali.
E’ stato respinto alla Camera con 325 no l’emendamento dell’Italia dei Valori che puntava a interrompere l’erogazione delle risorse pubbliche in presenza di eletti e candidati giudicati colpevoli anche con sentenze non definitive.

Contro la bocciatura hanno protestato anche i finiani.
L’emendamento è contenuto nel ddl per la riforma del finanziamento dei partiti che oggi è stato approvato a Montecitorio con 291 sì che ora passa all’esame del Senato.
Hanno votato contro in 78, astenuti 17.

Antonio Di Pietro, primo firmatario dell’emendamento bocciato, commenta sul suo blog:

“Hanno scambiato il Parlamento per San Vittore – scrive – e ogni volta che c’è una commemorazione per morti di mafia continuano ipocritamente a inondarvi di messaggi sulle battaglie delle istituzioni, mentre lavorano in direzione opposta”

Tore Criscienz () Commentatore certificato 26.05.12 14:20| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento

"SE, E CI SARA' QUALCHE NUOVO INFILTRATO CHE SCRIVERA' SUL BLOG SARA' "PROCESSATO" PER DIRETTISSIMA ON-LINE.

SE SPEGNETE LA TELEVISIONE LORO NON SAPRANNO PIU' COME ARRIVARE NELLE NOSTRE CASE."

Ma... veramente è proprio tramite il web che ti rintracciano in un batter d'occhio...
Va bene spegnere la tv (a parte rare eccezioni tipo "Report"), va bene navigare, ma io ribadisco: incontriamoci di più nella realtà quotidiana, e meno in quella virtuale. Beppe, il tuo tour elettorale è stato splendido soprattutto per la risposta della gente nelle piazze, così come i v-day o Woodstock! Più incontri diretti, scendere in mezzo alle persone e ai loro problemi quotidiani, e meno seghe cibernetiche, così a mio modesto parere si aumentano i consensi.

luca r. Commentatore certificato 26.05.12 18:04| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento

MI SO ROTTO LE PALLE DI LEGGERE I TROLL.

Non è possibile leggere centinaia di commenti di infiltrati che entrano qui, senza registrazione,con nomi di fantasia, a provocare nascondendosi vigliaccamente dietro ad un nick.

QUANDO VADO A COMMENTARE UN QUALSIASI ARTICOLO DI GIORNALE vogliono pure il DNA prima di poter scrivere. Qualcuno addirittura il nome di facebook per controllarti meglio.

Allora anche se qualcuno dice di ignorare, io preferisco il click immediato onde evitare il mal di fegato a leggere notizie false, usate solo a discreditare i ragazzi onesti del movimento e, anzichè valorizzare le loro idee, ne distorcono i contenuti ad arte solo per creare zizzania.
E molti, secondo me ci cascano come polli e gli rispondono pure. Mi sembra di assistere al programma della Gepy Cucciari dove fanno domande false per avere risposte vere e ti piglia pure per il culo!
Click! Subito e basta !
Consiglio agli amministratori per quello che vale..
Fate le registrazioni OBBLIGATORIE per poter scrivere, lo fanno anche pizza e fichi non lo fa questo blog?? Almeno je famo perde un pò de tempo a cambiare email !

Mauro T., Roma Commentatore certificato 26.05.12 13:45| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa storia di “uno vale uno”, sta diventando un po’ una manfrina!
Dietro questo principio ispiratore del movimento mi pare che qualcuno abbia deciso di marciarci!
Così provo a fornire qualche personale chiarimento, ovviamente per come la vedo io!!
“Uno vale uno” è una realtà solo in una democrazia compiuta!
E’ una democrazia compiuta la nostra?
No di certo, anzi non è nemmeno a metà!
Allora, per adesso, “uno” non vale un cazzo se non è “uno tra milioni” di altri individui che condividono con convinzione la stessa missione!
Il m5s è proprio questo: una missione possibile solo se siamo in tanti e se restiamo uniti!
Se non ripristiniamo compiutamente le regole della democrazia, avremo fallito miseramente!
E io non ci sto a vedere le mie rinnovate illusioni svanire per l’ennesima volta per qualche stronzetto che “uno come lui vale di più”.
A Parma ha vinto la credibilità e l’entusiasmo per il m5s.
Se si fosse candidata Federica Pizzasana, al posto di Federico Pizzarotti, avrebbe vinto comunque.
Era importante vincere solo per poter governare con i principi ispiratori del movimento.
E’questa la ratio delle amministrative.
Perché poi ci sono le politiche, e tornano utili certi esempi di buona amministrazione.
La vittoria del sindaco è e deve essere strumentale ad aumentare il senso di affidabilità in favore del movimento.
Altrimenti non serve a niente aver vinto!
Di una vittoria che non sortisce questo effetto non saprei che farmene.
Caro sindaco “grillino”, prima della tua faccia , viene la nostra di faccia, viene la dignità delle cinque stelle che ti sono state sempre vicine!
Tu vieni anche molto dopo il futuro di tutti gli altri giovani!!!
Un futuro che questi bastardi stanno minando, nel senso anche letterale del termine:..cazzo!!
Perciò deve essere chiaro: colui che non difende prima di tutto il m5s, è e sarà sempre “UNO CHE VALE ZERO”

Finalmente…..mi sono tolto un peso!

gerardo s., vaglio basilicata (pz) Commentatore certificato 26.05.12 18:08| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

i Sindaci 5 Stelle: "Noi governiamo in piena autonomia SENZA dictat da Beppe Grillo!"

I giornali "DISSIDI ALL'INTERNO del MoVimento 5 stelle tra Beppe Grillo e i Sindaci!"

MA ALLORA SIETE DELLE MERDE DI GIORNALISTI!

Ieri titolavata "Il Movimento e' una dittatura di Beppe Grillo"...Oggi fate lo scoop delle notizia opposta!!!

ANDATE A FARE IN CULO!!!

CERTO Che non ci sono DICTAT!!! NON SIAMO UN PARTITO non abbiamo DIRIGENTI LOCALI O NAZIONALI...e la POLITICA VIENE DAL BASSO E SI FA NEL LUOGO!!!!

LO SO CHE LO AVETE CAPITO...siete solo e sempre delle MErde!

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 27.05.12 11:31| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

Il MoVimento 5 Stelle è : U N M O V I M E N T O
P A C I F I S T A .........................

Claudio G., Roma Commentatore certificato 26.05.12 19:33| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

Ma quello schifo di uomo che è Forminchioni quando si dimette ?

E' proprio vero che in nome del Signore si commettono le cose più schifose.

Carlo Carletti Commentatore certificato 26.05.12 14:32| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,
desidero dedicare ad eroi come questi
una realtà come la nostra,
dove siamo come nel film "Inception"
in una realtà dentro l'altra.

Noi lottiamo per le piccole grandi cose quotidiane
ma siamo in un sistema dove la finanza dei soli derivati è 13 volte più grande dell'economia reale dell'intero pianeta.

Il Pil mondiale vale 60.000 mld di $, i derivati ne valgono 780.000 mld di $.

I derivati sono un' invenzione umana,
un' idea astratta come una fiaba,
ma che inficia le nostra vite,
siamo pulci e pedine in un sistema così,
dove ci occupiamo di far andare bene le nostre aziende e famiglie tra mille difficoltà che combattiamo,
ma dove è sufficiente uno starnuto della finanza per travolgere noi, i nostri sforzi, famiglie ed economie nazionali.

Quando ci accorgeremo che la finanza non esiste
e l'economia reale sì
anche noi potremmo essere degli eroi,
sconosciuti ed anonimi,
quando insieme rinunceremo a questo sistema,
BOICOTTANDOLO DA DENTRO,
tornando a dare valori alle cose reali

Diego Etcheverry Commentatore certificato 26.05.12 12:39| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

AAAAAAAAAAAAAAAAAAAAHHHHHHHHHHHH!!!!!!!!!!!!!
VILI MARRANI! VOLETE VOI DUNQUE RIBELLARVI AI SUBLIMI VOLERI DEI PATRIZI?

W.SHAKESPEARE
Tragedia: "Tre Repubbliche con le zampe sporche"

U-Boot 110 26.05.12 11:09| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

La tensione stà aumentando, siamo sempre più sulla bocca di tutti nelle televisioni, perfino l'ex presidente del consiglio dice che Grillo ha ragione. Non facciamoci intimorire da nessuno e perseguiamo il nostro obiettivo: MANDIAMO A CASA QUESTI PSEUDO POLITICI INCAPACI CHE PENSANO DI NOI COME L'ANTIPOLITICA, mentre sono loro ad aver occupato i centri del vero potere, LE BANCHE, e a fottersene di noi. Loro sono la vera ANTIPOLITICA. Grazie Beppe, sei il nostro megafono. Saranno costretti a prenderci sul serio.

massimo f., grugliasco Commentatore certificato 26.05.12 20:53| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anche nel Terrorismo l'Italia dimostra la sua peculiarità. In tutto il mondo il Terrore ha lo scopo di generare il cambiamento. In Italia NO. Qui il Terrore ha lo scopo di bloccare il cambiamento. Qui le teste di cazzo mettono le bombe quando il regime è ormai morto ed alle prossime politiche verrà sepolto!
Cazzoni che osate definirvi rivoluzionari dove eravate quando non c'era opposizione al regime? Adesso che la Rivoluzione è cominciata tirate fuori la testa! La Rivoluzione, pacifica e democratica, la facciamo Noi. Di voi codardi senza uno straccio di idea o progetto la storia non scriverà nemmeno una riga!

Roberto Cerrato 26.05.12 16:08| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

BEPPE

QUANTO HAI SCRITTO EST DI UNA VERITA' INECCEPIBILE.

GRAZIE: SEI GRANDE.
MI AUGURO CHE IL RECENTE SUCCESSO AVUTO DAI M5S IN ITALIA CONTINUI FINO AD ARRIVARE IN PARLAMENTO.
COMPLIMENTI PER IL TUO IMPEGNO.

GIANCARLO O., SALSOMAGGIORE TERME (PR) Commentatore certificato 26.05.12 18:07| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

Pinochet ha smarrito il Berretto.
Penosa esibizione dove tutto era uno Sfoggio di Pennacchi, Mostrine e Divise da Impero Austroungarico con un Macabro tocco di Similsudamericano.
Pareva una Rassegna delle Aquile uncinate al Berghof.
Neppur Andropov e tutta la Nomenklatura del Politburo mai raggiunse un'Iconografia Kitsc di tale portata.
Neppure nella Corea del Nord, Myanmar.
Un Iconografia Terroristica, indubbiamente.
Bombe che Sventran studentesse minorenni, Regioni che Sprofondan nel Sottosuolo, Legioni di Autoimpiccati e questi mostran i Muscoli da Operetta.
Quando concedon l'Esenzione Imu ai Compari.

Incredibile Governo da Varieta'.
Sturmtruppen van alla Guerra con gli Ultimi Cadetti.
Il Presidente del Coniglio, Bunkerizzato ad Hardcore, piazza i Minorenni alla Contraerea.
E' l'Epilogo, Conclamato.
Il Loro.
Non basta un Cambio d'Abito per mascherar il Tanfo.
Chi ha fatto Fuori la Lega?
Ovvia, la risposta.
L'Utile Idiota, si Licenzia quando ha Traghettato l'Argenteria...
Tutti sanno Chi è la Mafia, tranne i Componenti.
Mafiosi, come sempre, a loro Insaputa.

Semplice Verifica: se Equitalia è così Informata ed Inflessibile coi poveri Kristi privi d'un becco di Quattrino, come mai allo Stato sfuggon le Grandi Evasioni effettuate dai suoi Garanti, Reggenti e Legislatori?
Forse, oltre che Sordo, è pure Cieco.

enrico w., novara Commentatore certificato 26.05.12 16:39| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

Tranquillo beppe che non ti fanno fuori!! Diventeresti un martire, e loro non vogliono questo!! Sono furbi!! Utilizzerano altri metodi!! Di demonizzeranno, attraverso Tv, giornali e rete!!! Qualche bomba qu e la!! No agli estremismi, no a chi fomenta le folle, raccogliamo i moderati, un cambio di nome al "partito delle illegalità" qualche volto nuovo gestito sempre dalle stesse persone, la chiesa e "il pastore tedesco" che appoggeranno i nuovi "moderati", un po di arresti nel sud.....e la storiella si ripete! Sono 50 anni che la storiella si ripete e sono 50 anni che gli italiani ci ricadono!!!
E se tutto cio non dovesse bastare ci sono sempre i BROGLIe magari un attentato di grandi dimensioni nei giorni che precedono le elezioni!!! Si stanno preparando!!!! Ma noi simao ponti????

Fabio 26.05.12 12:19| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dopo l'ultimo sondaggio che da il M5* al 18%, di qui alle politiche, se ci saranno ho i miei forti dubbi, cercheranno di metterci i bastoni tra le ruote in tutti i modi. Dopo la vittoria di Parma tutti i Tg non perdono occasione di rilevare diciamo "le incomprensioni, tra Beppe ed il nuovo eletto".Sono d'accordo con chi dice di SPENGERE LA TELEVISIONE, tanto non si perde nulla. Forza ragazzi, bomba o non bomba arriveremo a Roma, ma, Beppe, occhio e antenne dritte!!!!!!!!! sei un grande

bruno t., lucca Commentatore certificato 26.05.12 13:34| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

http://video.repubblica.it/edizione/parma/pizzarotti-il-giorno-dell-insediamento/96429?video

Pizzarotti, il giorno dell'insediamento
Ora è ufficiale. Federico Pizzarotti è il nuovo sindaco di Parma. Nell'ufficio che fu di Pietro Vignali il neo sindaco ha indossato la fascia tricolore. Martedì il passaggio ufficiale con il commissario Ciclosi. Ma Pizzarotti da oggi ha pieni poteri, e può iniziare a guidare il Comune. "Verrò elegante per la cerimonia" scherza con i giornalisti, ai quali tuttavia non ha risparmiato qualche frecciata per le molte voci e notizie uscite negli ultimi giorni. "Lasciateci lavora in pace" ha chiesto, garantendo che "quando ci saranno indirizzi chiari saprete da me". Il neo sindaco ha anche ribadito la sua linea sull'inceneritore, spiegando che nei prossimo giorni incontrerà i sindaci di Reggio e Piacenza. "Nessun passo indietro, lo vedrete con i primo provvedimenti". Per la squadra si dovrà attendere ancora qualche giorno, visti i tanti curricula arrivati e le numerose candidature spontanee, al vaglio del movimento. Pizzarotti ha confermato l'impegno alla diretta via web della prima seduta del Consiglio. "E chi non ha il web, mi può incontrare in piazza, parlo con tutti". Ora Parma è a 5 Stelle. (raffaele castagno)

Gennaro Giugliano, Napoli Commentatore certificato 26.05.12 22:24| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Guardate l'intervento di Paolo Barnard a L'ultima Parola, STRAORDINARIO, questo commento è tratto dal sito di P.Barnard.


Impossibile spiegare la MMT in un talk show.

Il massimo che si può ottenere è di far sorgere un'ombra di dubbio negli spettatori sul fatto che ci sia qualcosa di drammaticamente storto in questo Euro.

A Matrix dovetti fare la rissa, perché Vinci mi aveva bollato. Paragone... non c'è paragone con Vinci, e ho voluto ripagare la sua correttezza con altrettanta correttezza, cioè non ho voluto prendermi spazi a urli, che fra l'altro si prestano alle strumentalizzazioni contro di me facendomi passare per un violento urlatore. Unica critica a Paragone: non ha saputo contenere Colaninno che ha sproloquiato a vanvera troppo a lungo, rubando spazi a tutti.

Oliviero B. mi ha contestato l'uso della parola criminale, come fattore che svia dalla sostanza dell'analisi di un crimine. Gli rispondo che spersonalizzare un crimine è immorale. Gli va dato un volto, e ci vuole il coraggio di farlo. Quel volto è Mario Monti qui, oggi.

Come sempre io ho elencato dati, e gli altri opinioni.

Ultima cosa: riguardate il mio intervento contro Monti. Non ho memoria di un altro giornalista che alla RAI abbia chiamato un presidente del Consiglio 'bugiardo e criminale' insieme, secco, netto, in faccia. Ho già scritto che gli umili non erediteranno nulla, la giustizia non esiste. Ma morire da perdenti e oltre tutto muti è troppo. Glielo si deve almeno urlare in faccia al torturatore che è un infame. Notte e grazie. PB

Mario F., Torino Commentatore certificato 27.05.12 00:43| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Credo, da simpatizzante del M5S che Beppe Grillo debba decidere al più presto una cosa: se il M5S è di sua proprietà (e quindi spetti a lui l'ultima parola su tutto) o se è un movimento di cittadini che, lavorando sul territorio, se ne assumono la responsabilità in toto.
Temo che, qualora Grillo si imponesse come un Bossi o un Casini qualsiasi, perderebbe molti dei suoi simpatizzanti e il M5S, dopo il prevedibile exploit delle prossime politiche, si frantumerebbe in mille parti: da una di queste nascerà sicuramente il "Partito dei Pirati" sul modello nordico (nordeuropeo, non padano...).
Essere il titolare del marchio non significa nulla: è più importante essere coerenti con quanto detto fino ad oggi, ad esempio che gli eletti sono stati scelti ed eletti da altri cittadini e non dalle segreterie di partito. Altrimenti faccia un congresso: non avrà problemi ad essere eletto segretario e potrà imporre diktat, scegliere candidati e collaboratori dei candidati, trasformando però il suo movimento in partito padronale vero e proprio.
Beppe, non buttare via la credibilità conquistata in più di 10 anni di blog.
Sono fra quelli che crede che tu non sia un fenomeno nato di recente, ma costruito in moltissimo tempo con un grande lavoro nei teatri, nelle piazze e nella rete.
Il tuo ruolo è quello del padre nobile, non del padre padrone.

walter tonietti 27.05.12 07:12| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fino a qualche mese fa, la paga era bassa facevo fatica ma almeno tenevo duro con la prospettiva della domenica per poter stare con i miei figli ,mio marito. i miei genitori nella serenità di una giornata semplice ma tutti insieme in montagna, al mare o con le biciclette.
Ora grazie ai fenomeni che abbiamo al governo, loro che lavorano due giorni a settimana quando va bene, la domenica per noi del commercio è stata trasformata in un giorno come un'altro e nelle medie realtà, con pochi dipendenti per il giro turni capita di lavorarle praticamente tutte.
Lo stipendio è sempre lo stesso, gli incassi del supermercato si sono spalmati su più giorni e il recupero è fatto durante la settimana quando sono sola e la mia vita sociale è peggiorata drasticamente.
Fra qualche ora dovrò sorbirmi altre famigliole vestite con gli "abiti buoni della festa" che entrate in negozio per passarsi la noiosa domenica, mi tartasseranno chiedendomi le differenze tra una tv led e una lcd o deov'è il bagno che il bimbo s'è sporcato corrrr gelato.
Lo so è il mio lavoro ma ormai siamo all'esasperazione e invocare un minimo di etica è visto come mancanza di voglia di lavorare.
Vaffanculo va!

Anna. L. 27.05.12 08:55| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono di Parma, sono un Ingegnere meccanico impiantista e ho votato Pizzarotti che vuole togliere l' inceneritore, ma so benissimo che il rifiuto residuo non può essere riciclato e che le discariche danneggiano la salute, come i termovalorizzatori, oltre a determinare modificazioni irreversibili dell'ambiente, specie se non correttamente gestite. Penso che la pirolisi (riscaldamento in assenza di ossigeno) sarebbe l'ottimo anche per la mia città,infatti le emissioni non hanno diossina, inoltre a mio parere occorre rinunciare al teleriscaldamento e costruire gli impianti lontani dai centri abitati in luoghi con vento favorevole che porti i fumi lontano dalla città, tanto più che la nostra provincia é estremamente sfavorita nella dispersione delle sostanze inquinanti (si vedano le problematiche relative ai PM 10)

Infatti portare i rifiuti residui (non riciclabili) all'inceneritore di Bologna o Reggio sposta il problema ma non lo risolve.

Vi mando documentazione che voi potrete sottoporre ai vostri tecnici

http://it.wikipedia.org/wiki/Pirolisi

http://www.decoengineering.it/default.asp?Pag=pirolisi

http://www.eko-technology.com/italiano/Impianto_Pirolitico.html


Mi piacerebbe che il sindaco Pizzarotti e Beppe Grillo mi dessero un loro parere in merito, dopo aver consultato persone competenti sul ciclo dei rifiuti.

Cordiali saluti


Ing.Colla Marco

Marco Colla 26.05.12 22:46| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi un'amica di mia madre mi ha detto che sta facendo campagna in piazza, al bar e telefono per il m5s(lei dice per Grillo). Lei, ex pd, nel tempo di un caffè ha "quasi convinto" mia madre, ex pdl. Per la prima volta "quasi d'accordo". Gente anziana, o diversamente giovane, alle prese con pensioni da miseria, con acciacchi, e in questi giorni anche di peggio, e poi con l'IMU sulla prima casa.
Lì mi sono reso conto che davanti al m5s si sta aprendo un mondo, un universo di persone sconosciute che, per età, per incapacità di uso della rete, o per abitudine, ci sostiene come può, a loro modo, a volte in silenzio. Un mare di gente per bene, e sottolineo PER BENE, che vuole solo una speranza.
E' un loro diritto, forse il loro ultimo, l'unico che non gli possono portar via, e quella speranza ora ha un solo volto, quello di Beppe e IL NOSTRO.
Magari non conoscono nemmeno bene il m5s, ma sentono benissimo la passione che ci mette Beppe, quanto "noi" gli assomigliamo e invece siamo diversi da "quelli là".
Noi dobbiamo ASSOLUTAMENTE essere all'altezza di quella loro speranza, e insieme anche essere consapevoli che al momento abbiamo fatto ancora poco o nulla per meritarci un ruolo così importante.
Tutto è da costruire, tutto è davanti a noi, non dietro.
Quando la prima parte del percorso sarà compiuta potremo tornare a discutere e anche a dividerci sulle visioni a lungo termine. Ad essere diversi, come in fondo siamo, perché in fondo anche la gente per bene non è tutta uguale.
Ora però il nostro compito è uno solo, andare avanti tutti uniti, consapevoli delle nostre ragioni, della nostra forza, delle nostre priorità, della viscidezza e della pericolosità dei nostri avversari, e anche, aggiungo, dei nostri umani e comprensibili limiti.
Comunque, bomba o non bomba, noi arriveremo a Roma, malgrado loro...
Oh! Sì che ci arriveremo...

Fabrizio G. Commentatore certificato 26.05.12 19:08| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Qualcuno conosce bene le evoluzioni di questa prima versione? "Proprio così: chi accetta il Trattato di Lisbona accetta con ciò anche la Carta dell’Unione Europea. La quale proclama: la pena di morte è abolita, ma poi rimanda ad una nota a piè di pagina, in cui si legge: «Eccetto che in caso di guerra, di disordini, di insurrezione» (war, riots, upheaval). La cosa è di estrema gravità giuridica.

Un intero super-diritto penale speciale viene affermato in una nota, senza alcuna definizione dei reati da punire con la pena suprema. Chi decide che i «disordini» eventuali hanno raggiunto un’intensità tale da far sospendere l’abrogazione della pena di morte? Quali tribunali la irrogheranno? Tribunali speciali, appositamente allestiti per l’emergenza? E quando una serie di proteste di massa comincerà a venire giudicata come «insurrezione», passibile di morte?"

Mauro TORTA, Paris Commentatore certificato 26.05.12 18:24| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

@@ AnSia NewSSS I candidati a maggiordomo di camera del papa @@


Dai ns.inviati.....dal cielo:Dom Perignon e Cardinal Mendoza

Pare (pare) che la prima scelta per sostituire Paolo Gabriele,quale maggiordomo di camera del papa,sia caduta su Lapo Elkann.Ciò non solo perché era il nipote prediletto del fu senatore Fiat Gianni Agnelli,ma anche perché nel suo cuUricUlUm può inserire la sua lunghiSSSima esperienza fra i "trans" trasteverini e no.
###
La seconda scelta pare (PARE) che sia caduta sull'ex governatore del Lazio Marrazzo,sempre che i carabbinieri "ricattatori" non abbiano filmato anche alcune scopate da lui fatte con:"Tope della madonna".
Cam.(L'inviato sprovvisto "anche" del maggiordomo)

giangi dei navigli Commentatore certificato 26.05.12 14:34| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Su Rai1 stanno parlando di impatto ambientale di case a inquinamento 0 di smog di spesa intelligente mi sembra di sentire parlare Grillo su RAI1 ma capite???? il virus è gia entrato e letale sta andando piu veloce del previsto bisogna organizzarsi subito !!!!!!!! wahwhawhawhwhawhawh

Gianfranco L., Bologna Commentatore certificato 26.05.12 11:38| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

durante una partita di calcio importante, una finale etcetc., quando uan squadra si trova in svantaggio comincia ad attaccare furiosamente e a testa bassa, usnado tutta la sua energia per poter ribaltare il risultato.

strategicamente, la squadra in vantaggio non casca nella trappola di alzare il ritmo della gara ma cerca di raffreddarlo, passsagi corti, controllo di palla, e poi casomai cercare di fare di nuovo gol con contropiedi veloci.

la vecchia politica (in senso generale, meglio dire il vecchio status quo') in questo momento e' sotto di un paio di gol e sta attaccando a testa bassa.
un'ottima strategia per chi e' in vantaggio e' raffreddare la partita (gli animi) senza calarsi nei ritmi di quelli che stanno perdendo.

francesco 26.05.12 13:58| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Ho sentito dire da Beppe, in uno dei suoi discorsi dal palco: " Io non so dove tutto questo mi sta portando, ma ci credo e vado avanti...". Io credo che oggi Beppe stia, con tutti noi del MOVIMENTO, trasformandosi in una minaccia per il finto sistema democratico, che di giorno condanna, ma che di notte "ORGANIZZA CONTROICITTADINIPERBENE". Il grande Pasolini diceva: "...io so chi sono i responsabili delle stragi, io so, ma non ho le prove..." Oggi credo che la vita di Beppe sia in pericolo e propongo a tutti coloro che fanno parte del MOVIMENTO di organizzare un volontario servizio di sorveglianza e sicurezza presso la sua casa di S. Ilario e nelle occasioni in cui si sposta per promuovere le iniziative del MOVIMENTO. Facciamo tutti molta attenzione!!! Loro lo sanno che stiamo per ENTRARE IN PARLAMENTO!!! Io se fossi Dio non mi farei fregare dai modi furbetti del sistema delinquente! Sarei sempre PRESENTE!! In ogni luogo a filmare, fotografare il sistema e cosa fa la sua gente!!! (Libero adattamento da: "IO SE FOSSI DIO" delò Sig. G. Chi vuole mi chiami per chiarimenti: 347 7627100.

Massimo Gambino 26.05.12 13:41| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Loro ragionano con le bombe, con le stragi, con le minacce, con le vendette, con le ritorsioni, con i colpi bassi come i vigliacchi, con le leggi fatte ad hoc.
Noi ragioniamo con il nostro unico strumento che è la rete e quì il loro modo di ragionare non funziona.
Non hanno capito con chi hanno a che fare, evidentemente!
Con il nostro modo di ragionare e di intendere le cose arriveremo a Roma e saremo tanti!

maria c., perugia Commentatore certificato 26.05.12 13:08| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

BOMBA O NON BOMBA.....
NOI............!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
ARRIVEREMO A ROMA..........!!!!!!!!!!!!!!
........................
MALGRADO VOI.........!!!!!!!!!!!!!!!!

Marcello C., Chitral Commentatore certificato 26.05.12 14:09| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vai Beppe,
sono con te, per l'Italia, per Falcone e Borsellino.

Questa volta non ci fermano. Abbiamo Internet. Abbiamo la consapevolezza di quanto sono marci e corrotti.

Questa volta restituiamo l'Italia alla gente onesta.

Andrea Santoro 26.05.12 18:30| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

"Prima ti ignorano, poi ti deridono, poi ti combattono. Poi vinci." (GANDHI)

mino 26.05.12 17:59| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

CARO BEPPE,STAI ANDANDO ALLA GRANDE NON ANDARE A CONFRONTO CON POLITICI XKE SO TUTTI MORTI ,PERO' UN CONFRONTO CON GIORNALISTI SERI SI E CI SONO POCHI MA BONI. CIAO E FORZA MOVIMENTO 5 STELLE!!!!!!!!!!!

gianni f. Commentatore certificato 27.05.12 09:13| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

oggi sul Fatto Travaglio scrive ;“Ci sarà bisogno di Grillo e dei suoi ragazzi, di qui alle elezioni. Ma anche di altre forze
civiche e nuove, che raccolgano il meglio di quel che resta della politica degli ultimi anni.”
“Vendola e Di Pietro se non vogliono sparire anche loro, anziché implorare Bersani a rientrare nella foto
di Vasto, roba di un'altra era geologica, venuta a noia con tutto il resto solo a sentirne parlare. Ma non
l'hanno ancora capito che tutto ciò che Bersani tocca diventa sfiga?”
Caro Travaglio ,ti riconosco l'onestà intellettuale nei confronti del M5S ,e di questi tempi non è poco , capisco che devi vendere i giornali e non hai il finanziamento pubblico , ma non ti intestardire in un accanimento terapeutico verso dei malati terminali quali Di Pietro e Vendola , abbandonali al destino inevitabile che si sono scelti quando decisero di partecipare al banchetto della casta ,che nonostante il loro inchino , fino ad oggi li ha snobbati concedendo loro soltanto qualche briciola , infatti i meschini non contenti si agitano e sgomitano speranzosi finalmente di sedersi anche loro a capo tavola dove arrivano le portate migliori.

ciro r., napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.05.12 09:05| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe, attento, stai osando troppo. In Italia serve un radicale cambiamento in ogni settore, ma ci sono enormi interessi che lo ostacolano e qualcuno potrebbe individuare nella tua persona il pericolo del cambiamento. Dobbiamo urlare con forza che il M5s non sei tu e che anche se (malauguratamente) tu non fossi con noi andremo avanti fino al compimento dell'opera che TU hai iniziato. Guardati le spalle e grazie per quello che stai facendo per l'Italia.

Giovanni M., Roma Commentatore certificato 26.05.12 17:26| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe e cari amici del Movimento 5S, attenti agli infiltrati ed ai camaleonti. L'Italia ne è piena e stanno già cercando di saltare sul carro. Occhi aperti e memoria in allerta.

Mario Caporali 27.05.12 09:11| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Elia weisel ha passato la sua vita a cercare i crimanali nazisti nascosti per il mondo possible che non si riesca a fare questo per quei bastardi inpuniti che hanno massacrato gente per conto dello stato e dei servizi segreti?

stefania g., londra Commentatore certificato 27.05.12 00:28| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il bello è che qui, nel Blog di Beppe, si parla di tutto, senza censura e sopratutto senza violenza fisica (così dovrebbe essere sempre). Per molti è una novità ma per noi che da anni ci commentiamo, ci dileggiamo, ci offendiamo, è di gran stimolo, segno di civiltà e di crescita, grazie ancora Beppe a nome di molti, credo.
W M5S

stefano s. Commentatore certificato 26.05.12 23:48| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ho capito il signor sirvano de lazzari che non si alza e cammina, voleva investire per farsi tanti soldoni in poco tempo alle spalle di popoli inconsapevoli e per farsi la vecchiaia più serena di quello che già fa, lo sbafo completo diciamo. Allora è andato alla banca di "fiducia" per trovare una soluzione ai suoi "problemi" tipici del bianco europeo, a quel punto il giocatore d'azzardo di turno, dicasi promotore finanziario, gli ha rifilato titoli vomito argentini, islandesi ect più un pene su per il culo....se se ora ho capito alla perfezione.

peccato che questa volta "l'investimento" è andato male...PER VOI ANZIANI ROMPICAZZO, ma alla grande per le banche ed, almeno questa volta (finalmente), per popoli ex inconsapevoli ma ORA SVEGLI delle trame oscure euro-americane. Per gli altri c'è tempo, altrimenti cacchi loro.

i soldi fatteli ridare dalla banca, un cazzo dovete avere da quelle nazioni, volete mica rubare la mollica al povero o all'onesto?

MAVAFFFANCULO VA a voi magnaccia, quei popoli entrati in un gioco perverso senza volerlo pagheranno il giusto, non l'AGGIO. ISLANDA: DA 22.000 DOLLARI PROCAPITE A 6.500, TANTO BASTA, IL GIUSTO. BASTA!

supercazzola in arrivo 26.05.12 19:35| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa storia di ritorno del terrorismo puzza. Perche' i terroristi o la mafia dovrebbero colpire una scuola?Non voglio e non posso fare accuse ma la cosa mi puzza.Vuoi vedere che vogliono distoglierere l'opinione pubblica dai problemi reali?

Giuseppe GALVAN, casagiove (ce) Commentatore certificato 26.05.12 17:23| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

COMINCIAMO A SETACCIARE LE GIUNTE, CONSIGLI COMUNALI E LE LORO CRICCHE DI MAGNACCIONI CHE GLI GIRANO INTORNO.
I COMUNI SONO DEI CITTADINI NON DELLE CRICCHE CHE LI OCCUPANO....AMICI E PARENTI STRETTI...
HANNO VERAMENTE ROTTO I CUGLIUNI!!!!!

marco e Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.05.12 16:15| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

NOTO CON SODDISFAZIONE CHE MOLTE PERSONE SU QUESTO BLOG RICONOSCONO LO ZAMPINO DEI SOLITI PARASSITI DIETRO AI FATTI DI GENOVA E BRINDISI. IO VIVO ALL'ESTERO ORMAI DA MOLTI ANNI E VI ASSICURO CHE QUESTE NOTIZIE SONO PUBBLICATE ANCHE QUA INSIEME A INQUIETANTI DOSSIER SUGLI SPRECHI DEL GOVERNO E DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, LA CORRUZIONE, L'ASSENZA DI GIUSTIZIA ETC ETC.
ORA IO VI PONGO UNA DOMANDA:" COME PUO' ITALIA LAMENTARSI DELLA MANCANZA DI FIDUCIA DI PAESI COME LA GERMANIA O DI ISTITUZIONI FINANZIARIE (CHE POI SI TRADUCE NEL FAMOSO SPREAD) QUANDO LA MAGGIORANZA DEL SUO GOVERNO E DELLA SUA AMMINISTRAZIONE E' FATTA DA PERSONE CONDANNATE PER MAFIA, CORRUZIONE E ALTRI IGNOBILI CRIMINI CHE VIVONO SUCCHIANDO LA VITA DI CHI PRODUCE REDDITO?"

francesco ronsisvalle Commentatore certificato 26.05.12 15:36| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Smilitarizzazione" della Finanza e Carabinieri.... il prima possibile!...facciamola finita con "l'accademie militari"!!dove si pavoneggiano in grandi discorsi gli "abusi governanti di turno"...
La Sinistra la smetta di rincorre il PD...vogliamo l'abolizione del "Segreto di Stato!" e la revisione del concordato!! diffidando fin da ora il "vaticano" ove si dimostrasse "interferenze" da parte di questo Stato nelle questioni politiche italiane,"andremo ad arrestare i responsabili" se necessario "invadendo" anche lo Stato Pontificio!!
quanto manca alla breccia di Porta Pia?

roby f., Livorno Commentatore certificato 26.05.12 13:11| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,

è da tempo che l'idea di un attentato contro la tua persona - contro le tue rivoluzionarie idee - mi è passato per la testa, non meno di un anno. Ora, oggi, leggo che molti avvertono la stessa sensazione, condividiamo i medesimi timori. Ed in un periodo come questo, a cavallo tra il 20° anniversario degli attentati Falcone e Borsellino, il timore non può che non accentuarsi. E' vero, il momento "politico" è diverso, la forza delle mafie (dicono) è ridimensionato, etc., ma ci sono delle correlazioni che mi hanno spinto a postare qui, adesso, dopo aver letto alcuni post. Non scrivo spesso qui, ma oggi m'è venuta questa voglia, sia per associarmi ai timori di altri che per dare manforte con un'altra sensazione che mi pervade: se, malauguratamente e nello scrivere sto facendo gli scongiuri, ti dovesse succedere qualcosa, le persone che ti ammirano e che ti stimano diventerebbero un pericolo per l'ordine costituito. Ho la sensazione che si potrebbe scatenare il caos, perché perso qualcuno che ti indica una prospettiva migliore, quello che rimane è nelle mani di tutti e non tutti hanno l'intelligenza e la capacita di farsi ascoltare (mi viene in mente la canzone di Bennato che recita "mai nessuno mi darà il suo voto per parlare o per decidere del suo futuro"). La maggioranza dei vessati, noi poveri diavoli, non è come te, non abbiamo fascino, tanto meno costanza e spessore. La reazione potrebbe essere "dirompente" al di là di qualche previsione.

Vivamente mi auguro, quindi, che coloro i quali - eventualmente - stiano pensando di farti fuori, capiscano e comprendano che da morto sei più pericoloso che da vivo.

Bonne chance!


ma secondo voi una categoria che ha permesso vent'anni di malefatte senza mai denunciarle cosa può essere? il giornalismo italiano è provinciale, non viene cagato neanche di striscio dalle agenzie internazionali. si dà un sacco di arie in italia ma dai colleghi internazionali vengono considerati zero, tarato. guardate la faccia da fidanzato mezzo gay di prettypeter, ma vi sembra un giornalista?

papatina 26.05.12 13:30| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, visto che ''bomba o non bomba arriveremo a Roma''non sarebbe il caso di cominciare a pensare chi candidare come presidente dl consiglio e farlo conoscere alla gente? E visto che ci siamo e che la cosa mi tocca da vicino,Lo abbiamo un candidato per la regione Sicilia dato che ad ottobre ci saranno le elezioni? Giochiamo d'anticipo, così saranno ancora più terrorizzati di perdere il potere. Noi non abbiamo paura, anche dopo di noi, ci saranno sempre persone che lotteranno per un'Italia migliore. Viva il m5s,viva Beppe e tutti quelli che ancora hanno speranza, perchè ricordatevi che c'è sempre speranza.

Sebastiano O. Commentatore certificato 26.05.12 18:35| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi sembra molto strano che il capo della polizia Manganelli presente alla commemorazione di Falcone e Borsellino assassinati dalla mafia, non trovi di meglio che lanciare un allarme su un possibile inizio del terrorismo anarcoinsurrezionalista,invece di spiegare il perchè e chi appaltò gli omicidi e le stragi alla mafia.

giulio z. Commentatore certificato 26.05.12 17:51| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

ma perchè in un blog cosi' importante si publicizza un videogame sulla guerra??? se fosse nel fondo pagina, forse capirei....ma la' in alto!!

Fabio Cauti, Reggio Emilia Commentatore certificato 26.05.12 14:07| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Io credo che Grillo, e il suo staff, hanno ragione di esistere perchè devono stare a guardia del nido, in modo che nessun cuculo venga a deporvi l'uovo, altrimenti rischiamo di nutrire altre specie.

Maurizio Giannattasio, Vado-Monzuno Commentatore certificato 27.05.12 08:06| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL PAPA DICE CHE IL VENTO SCUOTE LA CASA DI DIO...
IO SO CHE DIO E' INCAZZATO COME UNA BESTIA PER QUESTA CONGREGA DI PEDOFILI CHE STUPRA I MINORENNI E GLI STA MANDANDO UN URAGANO FORZA 10...
IL VOSTRO TEMPO E' FINITO MERDE!!!

Deep blue ocean 26.05.12 21:17| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

“Ricordo come se fosse ieri il giorno in cui morì Giovanni Falcone, quel tragico 23 maggio 1992″ (Giulio Andreotti, 22 maggio 1992).

gianluca r. Commentatore certificato 26.05.12 20:57| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vorrei fare una veloce cronologia di ciò che è successo in questi ultimi 40 anni di strategia della tensione e parlare di Gladio,Vaticano ,Banda della magliana ,P2 e mafia,reclutata dagli Americani fin dallo sbarco in Sicilia e usata per il traffico di armi e droga,assassinii e stragi (lunghissimo elenco cominciando da Portella della ginestra).Falcone e Borsellino, indagando sulla mafia finirono per scoprire il mastodontico riciclaggio di denaro sporco derivante da questo traffico, fatto oltre che dalle banche della mafia, come la banca Rasini negli anni 60,il cui direttore di cassa della filiale di Milano era il padre di Silvio B.,anche dalle banche Szizzere, strettamente collegate con il Vaticano e lo IOR di Marcinkus,vedi l'incontro avuto da Falcone con il magistrato svizzero Carla Del Ponte , poco prima di morire, e di conseguenza cominciarono a scoprire l'organizzazione Gladio e le sue diramazioni.Vi ricordo comunque che tutti quelli che hanno cercato di fare luce su queste vicende legate alla Gladio, giornalisti, magistrati forze di sicurezza , sono stati sistematicamente eliminati e l'unico scampato fu il procuratore capo Carlo Palermo mandato a Trapani per indagare su un traffico di armi e che si salvò soltanto perchè al suo posto morirono i due figli gemelli di Barbara Rizzo.Inoltre ogni volta che si attua una strage, il regime parte all'attacco di tutti quei movimenti di protesta che cominciano a diventare un problema per la stabilità del suo potere politico ed economico-finanziario.
Vorrei dare un parere sulla fine della prima repubblica che secondo me è finita nel 1978 con la morte di Aldo Moro e con l'uccisione di papa Luciani.Nel 1992 ci fu soltanto il cambio di governo da Craxi ,bruciato dalle indagini del Pool di mani pulite a Berlusconi e le stragi di via dei georgofili furono fatte proprio per fermare i magistrati e permettere la continuità del regime piduista e mafioso nato dopo il 1978 e responsabile dello sfascio attuale.
meditate gente.

Sandro ., Camerano Commentatore certificato 26.05.12 20:52| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

FORZA RAGAZZI E' TEMPO DI BATTAGLIA.
TEMPO DI LIBERARE LA NOSTRA AMATA PATRIA ITALIA DA TUTTA LA MERDA E LA VERGOGNA IN CUI STIAMO SPROFONDANDO GRAZIE A QUEGLI SCHIFOSI LAIDI MAIALI CHE SONO I PARTITI TUTTI,NESSUNO ESCLUSO,INTENTI SOLO A COME SPARTIRSI LA TORTA DEI RIMBORSI ELETTORALI A SCAPITO DI NOI POPOLO SOVRANO!!!
A LORO LA VITA DA SBORRONI E AGLI ALTRI QUELLA DEI COGLIONI!!!
E POI ARRIVA IL M5S CHE CON 3000 EURO TI VINCE LE ELEZIONI...
VAI RAGAZZI STAVOLTA GLI DIAMO QUELLO CHE SI MERITANO E LI SBATTIAMO FUORI A CALCI IN CULO DAL PARLAMENTO E DALLA POLITICA!!!
VIM VI REPELLERE LICET!!!

Deep blue ocean 26.05.12 20:49| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Fantasticooooo. AngelAno AlfAno ha detto urlando alla folla: VOLETE CHE IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA SIA ELETTO DAI CITTADINI O DALLA CASTAAAAAAAAA ......hahahahahahahahahaha non esiste davvero più la decenza, chissà chi è il suo Maestro.

Pier P., Monterenzio Commentatore certificato 26.05.12 20:32| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

GIOVANNI FALCONE diceva:

"La mafia non è affatto invincibile. È un fatto umano e come tutti i fatti umani ha un inizio, e avrà anche una fine. Piuttosto bisogna rendersi conto che è un fenomeno terribilmente serio e molto grave e che si può vincere non pretendendo eroismo da inermi cittadini, ma impegnando in questa battaglia tutte le forze migliori delle istituzioni".

...

Su queste belle parole, sono quasi totalmente d'accordo. L'unico dubbio che rimane sono le istituzioni.--->>LE FORZE MIGLIORI DELLE ISTITUZIONI. Ma quali sono queste forze? Dove sono? chi sono? Se il più pulito ha la rogna! Penso che un PARLAMENTO PULITO privo di condannati e con la fedina penale a posto sia qualcosa da rendere obbligatorio da subito.

Non possiamo pensare neppure per un momento che questi condannati e semi-condannati possano rappresentare lo Stato.

Ci si legge

Paolo

Paolo Rivera Commentatore certificato 26.05.12 20:02| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

L'altro giorno Monti ha detto che l'unica Ragion di Stato che esiste è la ricerca della verità.
Bravo. Allora se ti preme davvero la ricerca della verità perchè non provi a TOGLIERE IL SEGRETO DI STATO sulle stragi e gli attentati della nostra insanguinata storia?

Raffaele Muraglia, Diano Castello (IM) Commentatore certificato 26.05.12 19:22| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

SONO TRA DI NOI

Cos'è la mafia?
Nessuno di noi sa più rispondere,la mafia nel nostro vivere quotidiano è divenuta una parola astratta,sappiamo solo che dobbiamo combatterla ma non sappiamo cos'è.
E' vero la mafia combatte con le armi ma chi le rende fertile il terreno è più potente e vive tra di noi.
Può essere un piccolo dipendente comunale che avalla una lottizzazione,ma anche un banchiere che concede un prestito senza garanzie.
Può essere uno scudiero nella villa di un ricco signore o il coordinatore di un partito che traffica con rifiuti tossici.
La mafia non esiste senza di loro ma nessuno vuole tagliare i ponti con essa,perchè la mafia sa troppo.
Lo stato che la combatte è intrinsecamente legata ad essa e per uno che rischia ce ne sono dieci che abdicano per paura o per un tornaconto,perchè la mafia dispone di molti soldi cash e ti compra,compra il carabiniere,il magistrato,il politico,il ministro,il presidente del consiglio,il papa.
Troppe ombre e poche luci,servizi segreti Italiani ed esteri,generali dell'Arma e della Finanza,la potentissima banca del Vaticano che ricicla armi,droga e diamanti,strane morti archiviate,stragi e bombe impunite,omicidi di imprenditori e sindaci dimenticati.
Non ci vuole molto a fare 2+2 e da quello che ho visto fin'ora non c'è un solo mandante in galera.
Le galere sono piene di mafiosi,di brigatisti,di camorristi,di eversivi,dei famosi anarchico-insurrezionali che tanto piace pronunciare al nostro capo della polizia,ma i mandanti continuano a vivere tra di noi impunemente.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 26.05.12 19:20| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Allo stato esiste nel Movimento un " limite" per quanto riguarda Roma.
Ed è l'assenza di una dettagliata articolazione programmatica, e di una organizzazione " strutturale" in forme tutte da pensare. Alle due cose occorrerebbe mettetre al più presto mano.
Altrimenti il rischio è che a Roma vi sia una pattuglia di persone che si muovono esclusivamente in forma individuale.
Alla fine questo favorisce solo il mercato delle vacche.

Carlo Nocentini 26.05.12 17:21| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL POTERE FARA' DI TUTTO PER DISTRUGGERE IL M5S..PER DISCREDITARLO, QUALCUNO IMMAGINA DI FONDARE ALTRI MOVIMENTI DEI CITTADINI..
MA UNA COSA E' CERTA DIETRO IL M5S NON C'E' NESSUNO E NON CI SONO CARRIERE DA GARANTIRE, MA SOLAMENTE GIUSTIZIA SOCIALE...
IL CAMBIAMENTO E' COMINCIATO..BISOGNA FARLO PROCEDERE INESORABILMENTE SINO A SNIDARE TUTTI COLORO CHE SI SONO SERVITO E SI SERVONO DELO STATO PER OCCUPARE RENDITE DI POSIZIONE A DISCAPITO DEGLI ITALIANI ONESTI...

ALFONSO BRUNO, avellino Commentatore certificato 26.05.12 16:33| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non una riga di commento sull'eroe Paolo Barnard che è andato in quel postribolo della televisione di stato a dire quello che tutti sappiamo...che Monti è un CRIMINALE. Complimenti...bravi.
Tutto questo silenzio perchè il coraggio di invitare Barnard lo ha avuto Paragone e non quelli del cerchio magico di centro sinistra di cui non si parla mai. Se lo stesso coraggio lo avesse avuto un Fazio o una Dandini oppure una Annunziata o addirittura un Santoro ne sentiremmo parlare per mesi.
E' per questo che certa gente di sinistra anche se si punta sul petto le 5 stelle continuerà letteralmente a farmi schifo.

paese di merde 26.05.12 15:56| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se mi permettete vorrei un commento a questa affermazione:


Non possiamo chiedere ad un proletario di bassa cultura di arrangiarsi perché lo stato deve risparmiare.

Il proletario di bassa cultura ha bisogno di lavorare sotto comando e di farlo sentendosi protetto dallo stato.


Un operaio che è senza lavoro e deve arrangiarsi può arrivare a commettere qualunque crimine per far sopravvivere la sua prole, anche a distruggere lo stato stesso!

bruno-bassi 26.05.12 19:42| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

non so chi debba ringraziare grillo.il popolo?i politici?forse di piu i politici.non so se senza grillo sarebbero ancora vivi.in fin dei conti grillo sta mantenedo nella legalita un'inevitabile rivoluzione.

vito asaro, mazara del vallo Commentatore certificato 26.05.12 18:04| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Dopo la valanga di denaro del dopoguerra (Marshall)l'italia funzionava così: il nord industriale produceva, il sud veniva assistito con posti pubblici, stipendi, pensioni, prebende, ecc., perlopiù clientele elettorali, e con questo denaro consumava i prodotti del nord. Il sud non doveva in realtà liberarsi da questo giogo perchè il rischio era che votasse liberamente. Quando al nord tutto sembrava crollare (mani pulite) al sud con la scusa della mafia, militarizzarono la sicilia, cassaforte d'italia con l'operazione "vespri siciliani"... Le opere pubbliche servivano, di elezione in elezione, a far affluire grandi quantità di denaro per controllare il voto, dunque meglio se incompiute perchè il gioco poteva continuare senza bisogno di nuovi progetti. Anche nel resto d'italia funzionava così, c'erano soltanto più progetti e qualcosa si concludeva.., dunque la gente era più libera di votare chi voleva... Poi, se ed in quanto, mantenere il potere costava di più di quanto lo stato incassava dalle tasse, si aumentava il debito pubblico e lo si pagava stampando moneta, pazienza per l'inflazione : la si correggeva altrimenti... Questo é quanto per le opere pubbliche incompiute ed il sistema di potere... Oggi questo giocattolo si é rotto, con l'euro, forse chi lo introdusse pensava di poter continuare il gioco coi soldi degli altri..., ma ha sbagliato ed é questa la ragione per la quale la germania non vuole gli eurobond. Siamo oltre la frutta, se la sono già mangiata, ma il dopo é il digiuno per i soliti ed infatti già accade... Non ho quasi più speranza. Potrà M5S cambiare questo sistema così incancrenito visto che é l'unico che i potenti conoscono e continuano a tentare di riprodurlo senza capire che devono cambiare? Dopo tanti anni senza speranza tornerò a votare M5S, chissà...

giovanni garbo, messina Commentatore certificato 27.05.12 10:59| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gli scandali del Vaticano e il Belli

http://video.repubblica.it/dossier/scandalo-vaticano/ceccarelli-quando-belli-racconto-la-perfidia-vaticana/96452/94834

Corvi e trame nere, licenziato il maggiordomo, Crack dell’Ambrosiano con 8 morti, il boss della Magliana in S. Apollinare, gigantesca pedofilia, il rapimento di Emanuela Orlandi, tre assassini nelle guardie svizzere, papa Luciani forse avvelenato, le trame di Bertone, la protezione a Berlusconi, sfratto al presidente dello Ior…”State gioiosi” ha detto Ratzinger. Sua Santità, qui c’è poco da stare gioiosi!
Ma in un sonetto del 1834, Gioacchino Belli aveva già raccontato tutto

Fuss’io, me saperebbe tanto duro
de fà li comprimenti che ssentissimo
tra er Maggiordomo e ll’Uditor Zantissimo
che gguasi sce daría la testa ar muro.

«Entri, se servi; favorischi puro,
come sta?... ggrazzie: e llei? obbrigatissimo,
a li commanni sui, serv’umilissimo,
nun z’incommodi, ggià, ccerto, sicuro...».

Ciarle de moda: pulizzie de Corte:
smorfie de furbi: sscene de Palazzo:
carezze e amore de chi ss’odia a mmorte.

Perché cco Ddio, che, o nnero, o ppavonazzo,
o rrosso, o bbianco, j’è ttutt’una sorte,
sti comprimenti nun ze fanno un cazzo?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 26.05.12 16:50| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Più che le bombe, dobbiamo temere il nemico interno.
Dobbiamo reprimere il "Tavolazzi" che è in tutti noi e non tentare di pensare di fare come ci pare alla "Pizzarotti" senza onorare i principi del Movimento. Finché c'è Beppe a fare da garante, fintanto che non si crea un sistema di garanzia, sono convinto che neanche le bombe fermeranno il M5S!

Generalauditor 26.05.12 14:52| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori










Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.



Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori