Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

L'IMU fatela pagare al Corriere


M5S_Palazzolo.jpg
Prima delle elezioni ogni aiutino al governo e ai partiti che lo sostengono è lecito. Il Corriere della Sera di oggi, prima pagina, in alto in centro, a otto colonne, spara il titolo, ben visibile nelle edicole. "Prima casa, IMU facoltativa". Il cittadino preso dall'entusiasmo rivaluta all'istante Monti, Alfano, Bersani e Casini. Se comprasse però il giornale, leggerebbe nel sottotitolo, più in piccolo, "L'IPOTESI dei tecnici del Tesoro (ancora altri tecnici?): dal 2013 decidono le città". Quindi si tratta di un'ipotesi che varrebbe soltanto a partire dal 2013... Nel 2012 si paga! Proseguendo nel corpo dell'articolo, ancora più in piccolo, il contribuente ormai sospettoso troverebbe scritto "Dal 2013 POTREBBERO essere i sindaci a scegliere se applicare l'IMU sulla prima casa". L'IMU sulla prima casa fatela pagare al Corriere!

5 Mag 2012, 22:32 | Scrivi | Commenti (47) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Beppe Grillo ultima speranza dell'Italia Vera: Sono i cittadini che lavorano, massacrati di tasse !!

Toni Romani 16.12.12 11:05| 
 |
Rispondi al commento

voto Peppe almeno me fa ride..............

cria101 17.05.12 20:13| 
 |
Rispondi al commento

Sono d'accordo

melchiorre romano, campobello di mazara Commentatore certificato 14.05.12 13:25| 
 |
Rispondi al commento

Per quanto concerne l'Imu,ho scritto un articolo ,che è stato pubblicato sul Secolo XIX di Genova domenica 6 maggio,a quale mail mandarlo?
Grazie

Rossella V. Commentatore certificato 09.05.12 01:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I ns "illustri" politici dovrebbero essere condannati per istigazione al suicidio.

Salvatore Di Giorgio 08.05.12 12:00| 
 |
Rispondi al commento

Il vero progresso della civilta moderna è stato segnato in maniera chiara e tangibie dall'uso delle colonne fecali ! Difatti solo là dove non v'è distinzione tra gli stronzi c'è vera democrazia !

luciano d., vedano al lambro Commentatore certificato 07.05.12 02:42| 
 |
Rispondi al commento

AL TRAMONTO DELLA CULTURA ANCHE I NANI PROIETTANO OMBRE DA GIGANTE !!

luciano d., vedano al lambro Commentatore certificato 07.05.12 02:37| 
 |
Rispondi al commento

fra un anno il M5S sarà in parlamento. bisogna iniziare subito a strutturarsi.

giuseppe antonelli 06.05.12 19:26| 
 |
Rispondi al commento

le testate giornalistiche non solo li paghiamo con i soldi nostri"pubblici"ma sono schiavi dei partiti!!!basta con questo scempio!!!

domenico 06.05.12 18:31| 
 |
Rispondi al commento

quando dai da mangiare al cane o al gatto,ti fanno sempre festa e compagnia.
servono anche a questo i finanziamenti pubblici.

giorgio p., san vittore olona Commentatore certificato 06.05.12 14:40| 
 |
Rispondi al commento

se il corriere fa un titolo roboante, lo fa per ovvi motivi giornalistici: vendere più copie del giornale. non mi sembra un grande scandalo...siamo
seri.
lancio io una provocazione: come il corriere paga l'IMU della prima casa a tutti gli italiani, così Grillo paga allo stato italiano l'ICI non pagata
dalla chiesa allo stato italiano dal 2007 ad oggi... perché il 2007, potreste chiedere? rispondo subito: in quell'anno su questo è apparsa una falsa lettera, che grillo ha detto essergli stata inviata da Sua Santità Papa Benedetto XVI. anche in quell'occasione è stato fatto un falso giornalistico. attento caro Beppe non solo i servi del potere (i giornalisti) dicono le bugie! anche tu ne racconti tante!

andrea tonioli 06.05.12 14:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

se il corriere fa un titolo roboante, lo fa per ovvi motivi giornalistici: vendere più copie del giornale. non mi sembra un grande scandalo...siamo seri.
lancio io una provocazione: come il corriere paga l'IMU della prima casa a tutti gli italiani, così Grillo paga allo stato italiano l'ICI non pagata dalla chiesa allo stato italiano dal 2007 ad oggi... perché il 2007, potreste chiedere? rispondo subito: in quell'anno su questo è apparsa una falsa lettera, che grillo ha detto essergli stata inviata da Sua Santità Papa Benedetto XVI. anche in quell'occasione è stato fatto un falso giornalistico. attento caro Beppe non solo i servi del potere (i giornalisti) dicono le bugie! anche tu ne racconti tante!

andrea tonioli 06.05.12 14:17| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno a tutti.
L'esempio e' una delle forme educative più efficaci che esistano|
Da una famiglia di ladri e' difficile che possa venire fuori un chierichetto!
I banditi politici che sono quelli che dovrebbero dare l'esempio in positivo sono invece i primi che approfittano della loro posizione per il proprio tornaconto!
Assistiamo inoltre aimè giornalmente a programmi televisivi, dove gente "con la panza piena dice a noi con la panza vuota quello che dovremo fare.
nel calderone di politici ,giornalisti,conduttori solo apparentemente liberali,tutti uniti alla salvaguardia squallida e infame dei loro privilegi,ci tocca sopportare una falsa e ipocrita soliderietà.
In realta gran parte della stampa che fa parte del sistema,(quasi tutti i giornali usufruiscono del finanziamento statale)supporta per proprio tornaconto la banda dei ladroni e gargarozzoni politici!
Questi "signori"che hanno tutti usufruito e usufruiscono tuttora di vantaggi e privilegi inauditi e inamissibili (destra -sinistra -centro)hanno nelle loro file un cospiquo numero di ladroni,che volontariamente o meno contribuiscono a proteggere!
Vergogna!!
Mandiamoli a casa
Altro che populismo di Grillo o demagogia!
Speriamo in un plebiscito na suo favore!!

Andrea Leonardi 06.05.12 13:57| 
 |
Rispondi al commento

ehhh! (sospiro di rassegnata incazzatura), ho casa mia sono pensionata mono-reddito convivo e mantengo figlio 30enne ancora inoccupato,ma fiscalmente a carico del mio ex marito. Io non ho esenzioni: bah! Perchè mai l'esenzione parziale deve riguardare solo le famiglie numerose e non anche i monoreddito?

GABRIELLA I., ROMA Commentatore certificato 06.05.12 13:19| 
 |
Rispondi al commento

pl imu o ici.. o qualsiasi sigla inventata é solo una maschera..un congegno ben organizzato, per fregare tutta l umanita.

Perche bisogna pagare una camorra per tenere case acquistate con sacrifici..anni di sacrifici.

E facile inventare leggi per far pagare le tasse, e la gente ci crede, pensa che sia giusto...Incredibile lo stato...le banche le piu grandi invenzioni oscure piu potenti della terra!

mondoinfoprodotti 06.05.12 13:17| 
 |
Rispondi al commento

ma scusate a che serve questo Imu?
se cercate la legge piena di paroloni, fandonie incompresibile...ma la verita é solo una truffa legale ben organizzata come tutto il sistema politico!

io possiedo una casa o piu di una giusto?
ho fatto un mutuo pagando sia gli interessi sul mutuo che su quelli dei soldi stessi? esatto interesse del debito pubblico...

e allora perche devo pagate una camorra per tenerla?

ma vogliamo agire?

mondoinfoprodotti 06.05.12 13:12| 
 |
Rispondi al commento

Guardate che ha ragione, e la soluzione è semplice ed è insegnata da Formigoni. Visto che lui si è fatto 1000 legislature perchè la regione non ha RECEPITO LA LEGGE, la regione può benissimo NON RECEPIRE LA LEGGE per l' IMU e il gioco è fatto!

rice 06.05.12 12:29| 
 |
Rispondi al commento

L'idea è interessante, anche se con i soldi che prendono per l'editoria finiremo sempre per pagarla noi.

Sergio Silvestri, Veruno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.05.12 12:22| 
 |
Rispondi al commento

Scribacchini del corriere, di repubblica, e di tutti gli altri giornalucoli che mangiano a sbafo da troppi anni. Il vostro momento e' arrivato. Cercatevi un lavoro vero, adesso che i vostri padroni stanno franando nella melma da cui sono usciti. La verità viene fuori ogni giorno di più, siamo milioni a cui dovrete rendere conto. Non vi basteranno le scuse. Pagherete caro, pagherete tutto.

Lou C. Commentatore certificato 06.05.12 12:10| 
 |
Rispondi al commento

Queste notizie bisognerebbe che tutti ne vengano a conoscenza, bravi sputtanateli spre e di più sti ladri magnaroni . Ciao sono con voi

Alessandro Nicolli 06.05.12 11:08| 
 |
Rispondi al commento

complimenti, la stessa riflessione che ho fatto io subito stamattina !!! Ci fottono tra il titolo e l'articolo è incredibile !!!

GABRIELE MONCHINI 06.05.12 11:02| 
 |
Rispondi al commento

E' ora di mandarli tutti a casa, per sempre.

Andrea Bucci 06.05.12 09:49| 
 |
Rispondi al commento

La gente non è stupida come pensano loro...poi noi abbiamo già trovato i soldi dell'imu, come:
1-stop alle missioni militari;
2-vendita di mezzi militari;
3-Accorpamento delle Forze dell'ordine;
4-Disdetta acquisto F35;
5-Abolizione delle Provincie;
6-Riduzione del 70% degli stipendi dei manger pubblici;
7-Requisizione di beni immobili e mobili dei Partiti,Fondazioni Bancarie, e Beni della Chiesa;
8-Revisione del concordato;
9-requisizione degli stipendi di politici e pensioni;
10-Confisca della Fiat;
11-accorpamento dei comuni fino a 5000 abitanti(con arresto immediato di chi si oppone)
12-Sequestro e Confisca nel settore della Petrolifera!!
13-restituzione di tutti gli stipendi dei supe menager pubblici al di sopra di 100 mila euro lordi!
14-abolizione delle scorte per politici,giornalisti,ex rappresentanti istituzioni!
ecco come si recupera i soldi dell'imu...

roby f., Livorno Commentatore certificato 06.05.12 09:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

M5S x molti un fantasma nn sanno cosa sia!Date una speranza ala futuro cittadini passaparola e attenti ai brogli.L'IMU madatela alla vostra banca del mutuo!Appena arriva e scrivete rifiutata perchè il proprietario non siete voi.

Francesco Morelli 06.05.12 09:29| 
 |
Rispondi al commento

Io spero soltanto che molti Italiani capiscano che è arrivata l'ora e che diano il voto al M5s. Se lunedì avrò la delusione di vedere che ancora ci siamo venduti ai VECCHI POLITICANTI per un tozzo di pane, capirò che non ci sono più speranze.

Giovanni M., Roma Commentatore certificato 06.05.12 08:35| 
 |
Rispondi al commento

perché stupirsi.
il corriere, fino al giorno prima del referendum, faceva propaganda spudorata a favore del nucleare.

basta soldi pubblici a questi cialtroni!!!

Simone90 P. Commentatore certificato 06.05.12 08:18| 
 |
Rispondi al commento

"I CITTADINI ITALIANI STANNO PER PRENDERE ATTO DELLA PEGGIORE STANGATA CHE MAI E' STATA INFERTA LORO DALL'AVVENTO DELLA REPUBBLICA E CIO' AVVERRA'
APPENA, PASSATE LE ELEZIONI AMMINISTRATIVE, VEDRANNO DEFALCATI STIPENDI E PENSIONI PER LE AGGRAVATE ALIQUOTE COMUNALI E REGIONALI DELLE
RELATIVE ADDIZIONALI IRPEF E, SOPRATTUTTO, CON LA NUOVA IMU RESA INSOPPORTABILE DALLA MAGGIORAZIONE DEL SESSANTA PER CENTO DELLE RENDITE CATASTALI DEGLI IMMOBILI.

QUESTO MENTRE CONTINUANO SPRECHI,ABUSI E RUBERIE NELLA SPESA PUBBLICA SENZA ALCUN PROGRAMMA ED INTERVENTO DI VERO CONTRASTO.

I PLATEALI BLITZ DI FINANZA E UFICIO ENTRATE A CORTINA , FIRENZE ETC LASCERANNO IL TEMPO CHE TROVANO PERCHE' I PROFESSIONISTI DELL'EVASIONE TROVERANNO LE CONTROMISURE PIU' SOFISTICATE (AUMENTO DEI COSTI FITTIZI, ETC.) E COSI' TUTTO RITORNERA' COME PRIMA TANTO IL PRELIEVO FISCALE CONTINUERA' A GRAVARE SUGLI IMMOBILI DEI
NORMALI CITTADINI, MENTRE I SOLITI E NOTI FURBI NON PAGHERANNO IL DOVUTO INTESTANDOLI A SOCIETA' MAGARI CON SEDE NEI PARADISI FISCALI E SCARICANDO
ANCHE LE SPESE DEL GIARDINIERE E DELL'AUTISTA.

CHE FARE? INIZIAMO ALMENO A PROMUOVERE AZIONI COLLETTIVE (CLASS ACTION, RACCOLTE FIRME PER LEGGI DI INIZIATIVA POPOLARE, ETC. ??) CONTRO L'IMU CHE, COME LA PRECEDENTE ICI, E' PALESEMENTE INCOSTITUZIONALE PERCHE' COSTITUISCE UNA
DUPLICAZIONE D'IMPOSTA (PAGHIAMO GIA' L'IRPEF SUI REDDITI IMMOBILIARI) E SOPRATTUTTO PERCHE' VIOLA IL PRINCIPIO COSTITUZIONALE DELL'ART. 53 POICHE'
NON VIENE PARAMETRATA ALLA CAPACITA' CONTRIBUTIVA DEL SINGOLO CITTADINO MA ALLA RENDITA CATASTALE RIVALUTATA IN MODO LINEARE DEL SESSANTA PER CENTO
DELL'IMMOBILE E CON ALIQUOTA DIVERSIFICATA COMUNE PER COMUNE IN BASE AI DEBITI FATTI DAI PESSIMI AMMINISTRATORI LOCALI.
"

Pietro Galasso 06.05.12 06:56| 
 |
Rispondi al commento

Sono stanco di essere preso per il culo e spero lo siano anche il resto degli italiani.

Era una repubblica fondata sul lavoro ed è diventata una repubblica fondata sulla presa per il culo

BASTA!

Giancarlo ., Bari Commentatore certificato 06.05.12 02:50| 
 |
Rispondi al commento

Bravo, è proprio un messaggio del Corriere del Marketing. Parlano delle tasse come una pubblicità del Gratta e Vinci. "Pensa, il prossimo anno puoi vincere l'IMU!". Sarebbe stato più simpatico se avessero offerto una crociera con Costa Schettino o una Fiat Marpionne. Dio mio, che schifo.

Mele C., Roma Commentatore certificato 06.05.12 02:04| 
 |
Rispondi al commento

Tanti comuni ora stanno levando a equitalia il mandato ma prima dove stavano i sindaci e tra un po' passata l onda dOve saranno
I sindaci sono una emanazione dei politici nazionali difficile che siano meglio per le ragioni di partito e di interesse personale se i cittadini li gradiscono passano al potere centrale perché hanno un seguito di elettori controlliamo se questi novelli statisti fanno bene il lavoro assegnatogli critici allo spasmo al cavillo prendendo un termine calcistico marcatura ad uomo

Riccardo Garofoli 06.05.12 00:36| 
 |
Rispondi al commento

I veri delinguenti sono i politici e i partiti che rapresentano che vogliono parlare per noi che non li abbiamo neanche eletti mai un passo indietro per paura che possa essere un inizio della fine se cosi deve essere cosi sarà ma il più presto possibile si respira un aria che è carica di violenza dopo quando i
Morti non saranno più suicidi sarà troppo tardi per i proclami grillo grazie a dio incanala tante energie trasformandole in proteste e in un movimento Pacifico popolare propulsivo ma quanta capienza ha grillo i disperati sono tanti e non tutti pacifici
Quando leggeremo il primo sarà tardi

Riccardo Garofoli 06.05.12 00:16| 
 |
Rispondi al commento

Imu o ici se si paga da tutte le parti sarà giusta e il far credere che come tassa e impopolare perché la chiede lo stato e non i comuni
Lo STATO siamo noi tutti cittadini i comuni sono lo stato nella sua espressione locale più vicina ma sempre STATO è
Ed e questo STATO a togliere prestazioni per dare soldi a giornali che se in un immediato dopo guerra sono comprensibili no 60 anni dopo i soldi ai partiti sono una illegalità un referendum il popolo ha detto no chiedeteli ai vostri elettori io se me li chiedono chi piùmi rapresenta gli li do volentieri
Lo di scrivo lo STATO siamo noi e la nostra volontà va rispettata e legge basta con questi affamatori delinquenti e incapaci sensa scrupoli e istigatori al suicidio

Riccardo Garofoli 06.05.12 00:02| 
 |
Rispondi al commento

Mah, ormai nessuno si fida più di questi giornalai da strapazzo, scommetto che i giornali l'IMU non lo pagano. Aspettiamo il 6-7 maggio, anche se già hanno messo le mani avanti dicendo che 9 milioni di persone che votano non valgono un cazzo, ma vabbè siamo abituati, hanno buttato nel cesso i referendum e tutto il resto... Bravi, fate incazzare la gente sempre di più, invece di pensare ad una ritirata onorevole (bleah!), poi vedrete le mazzate che vi pigliate.

Mauro Agnoli, Castel San Giovanni (PC) Commentatore certificato 05.05.12 23:49| 
 |
Rispondi al commento

I soldi ai giornali ai partiti alle inutili nuove tratte ferroviarie agli aerei da guerra a tutto l apparato e alle eminenze grigie e non
Tagli alle pensioni allo stato sociale alla sanità alla giustizia ma quanto pensano che possa andare avanti cosi i privilegi non si toccano i diritti acquisiti solo i loro i nostri si toccano e si dimezzano maledetti voi i vostri figli e tutti i parenti più prossimi l insurrezione è alle porte dopo non sarà più tempo per proclami ma solo per le pallottole ancora maledetti

Riccardo Garofoli 05.05.12 23:45| 
 |
Rispondi al commento

La procura bacchetta Equitalia: procedure ai limiti della legalità

http://trentinocorrierealpi.gelocal.it/cronaca/2012/05/05/news/la-procura-bacchetta-equitalia-procedure-ai-limiti-della-legalita-1.4458911

Vincenzo Q., Bologna Commentatore certificato 05.05.12 23:11| 
 |
Rispondi al commento

La parte più interessante di questa presa in giro, è l'oprazione A COSTO ZERO del Governo centrale.
Costo zero perchè nel 2013, l'amministrazione centrale, rinunciando ad incassare l'IMU lasciando all'amministrazione comunale la facoltà di farlo. interromperebbe contestualmente la devoluzione dei finanziamenti a favore delle realyà locali.
Riducendo ulteriormente le risorse a dispozione dlle amministrazioni locali per l'erogazione dei servizi-
A questo punto i Sindaci, non ricevendo più i soldi dal Governo centrale, dovranno scegliere tra il dissesto finanziario che li impedirebbe l'erogazione di servizi a favore di cittadini meno abbienti e l'applicazione dell'IMU.
Secondo voi, per che cosa opteranno...?

Saluti

Terzo Nick Commentatore certificato 05.05.12 23:10| 
 |
Rispondi al commento

l'IMU fatela pagare anche alle Fondazioni Bancarie.

"Le fondazioni bancarie, 50 miliardi di patrimonio, la metà del quale investito negli istituti di credito del Paese, sono per il governo organizzazioni No profit e, come tali, non sono tenute a pagare l’Imu."
http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/04/22/fondazioni-bancarie-esenti-dallimu-riacceso-dibattito-sullingerenza-politica-nelle/203245/

Vincenzo Q., Bologna Commentatore certificato 05.05.12 23:02| 
 |
Rispondi al commento

Basta con i soldi ai giornali se vogliono stare sul mercato li chiedano ai lettori disboschiamo il pianeta per far scrivere ed arricchire questi miali
Basta soldi ai partiti li chiedano a gli elettori
Per questo spreco di denaro si tolgono pensioni e servizi ai cittadini
Un tecnico al governo per lasciare tutto come era solo i diritti e i servizi sono diminuiti e le pensioni che siate maledetti voi e i vostri figli mogli e parenti tutti
Non c'e la politica in Italia solo cialtroni senza scrupoli millantatori affamatori e istigatori al suicidio

Riccardo Garofoli 05.05.12 22:53| 
 |
Rispondi al commento

A contare balle sono maestri.
Avranno frequentato qualche corso speciale?

Luca C., Termini Imerese Commentatore certificato 05.05.12 22:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori