Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Il fortunello


Gira la ruota
(01:09)
renzi_gelato.jpg

Lusi ha dichiarato di aver dato 70.000 euro a Renzi, che ha smentito. E', in ogni caso, una non notizia. Non mi risulta esista una legge che regolamenti puntualmente l'uso dei miliardi di euro di "rimborsi elettorali" ricevuti dai partiti. Se fossero stati usati, ad esempio, per la campagna elettorale del sindaco a Firenze, dovrebbe essere perfettamente lecito.
Lusi si difende attaccando, spiega che obbediva agli ordini. Non ne ha bisogno. Non credo esista un solo deputato, un solo senatore, un solo politico in Italia che non sappia che i tesorieri sono solo esecutori. Ciò, in caso di reato, non li assolve, ma bisognerebbe risalire ai mandanti. Il tesoriere ha preso il posto del maggiordomo dei romanzi di Agata Christie come colpevole. Di cosa però? Di gestire i soldi rubati da altri ai cittadini? In quel caso vanno coinvolti prima i segretari di partito e le Istituzioni da sempre mute come il Mosè di Michelangelo. Non c'è a memoria un presidente della Corte Costituzionale, della Corte dei Conti, del Consiglio, della Repubblica, del Senato, della Camera negli ultimi vent'anni che abbia denunciato pubblicamente il furto ai danni degli italiani chiamato "rimborso elettorale" e non finanziamento ai partiti. Eppure la truffa era palese e contro la volontà dei cittadini espressa in un referendum. Le casse dei partiti hanno ricevuto miliardi di euro di soldi pubblici spesi in minima parte per i rimborsi. E il resto? Perché nessuno lo ha restituito? A cosa servono le Istituzioni se non a vigliare e a far rispettare la volontà popolare? Questa è la domanda da porsi.
Io credo a Lusi quando afferma "Facevo quello che mi dicevano", mentre non gli credo assolutamente quando afferma "Posso far crollare il centrosinistra", il Pdmenoelle non ha bisogno di alcun aiuto per crollare. A quello ci pensa Renzi, l'ebetino pro inceneritori, un nomignolo affettuoso, ripreso da Gianni Brera che lo affibbiò a Giancarlo Antognoni per distinguerlo da Gianni Rivera ("l'abatino"). L'ebetino mi ha accostato a Savonarola "Prima che Beppe Grillo diventi Savonarola ce ne ha di strada da fare. Savonarola viveva con una sobrietà che credo non appartenga al prode Beppe Grillo". La parte di Savonarola la lascio volentieri a Renzi, soprattutto quella finale. L'ex presidente della Provincia di Firenze (ma non le vuole abolire?) del lontano 2004 appartiene a un partito che i soldi dei rimborsi elettorali li ha sempre presi "cum summo gaudio".

Ps.Segui il tour "Ballottaggi 2012". Partecipa usando #m5sTour su Twitter e Youtube, o taggando "MoVimento Cinque Stelle" sulle tue foto e post su Facebook.

Oggi, 18 maggio, sarò a Budrio alle ore 18 in piazza Filopanti, e a Parma alle ore 21 in piazzale della Pace.

Alta_voracita

Alta voracità, di Beppe Grillo.
Fermiamo la politica che si sta mangiando il nostro Paese.
Acquista oggi il libro

17 Mag 2012, 15:04 | Scrivi | Commenti (793) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Avanti cosi grande Grillo,spero che il Movimento,accendi piu cervelli possibili,che ci permettano di uscire da questa palude politica,estremamente nociva per la democrazia del nostro paese. A poco a poco ci stanno togliendo tutto,speriamo che gli italiani capiscano..

giuseppe m., roma Commentatore certificato 22.05.12 11:48| 
 |
Rispondi al commento

Stanno arrivando un po' a tutti lettere missive che richiedono soldi per periodi retroattivi con le solite minacce da pagare - entro e non oltre - con seguito di equitalia e rialzi del 100% 200% 300% e così via.

La risposta che possiamo dare è: attilio befera retribuito con 46.000 Euro per ogni mese, e suonator cantanti retribuiti con le nostre tasse: - le paghino loro con grande vaffanculo

forco ghigliotti 21.05.12 12:59| 
 |
Rispondi al commento

beppe vorrei parlare della bolletta del gas(almeno per quanto riguarda ancona)guradando le varie voci c'è ne una che definisco mostruosa è chiamata imposta di consumo.la quale equivale al 50% più o meno di quello che consumi.ne parleresti da qualche parte?grazie e andiamo avanti cosi con chiunque parlo di iscriversi al tuo blog sono sempre di più.

gaspare iannetti, ancona Commentatore certificato 21.05.12 12:37| 
 |
Rispondi al commento

Penso che sia veramente importante che i politici restituiscano tutti i soldi che si constaterà essere rubati ai cittadini sin dal governo craxi con gli interessi che giustamente si decideranno ed altrettanto giustamente i ladri processati penalmente e privandoli di tutto ciò che in base al loro "stipendio" risulti non congruo. In questo periodo si è leggermente approfondito sulle ruberie della lega e fam.bossi e sappiamo che tutti sono uguali,bisognerebbe accertare anche su per esmpio dalema che sicuramente non è meno di bossi(forse di più)a livello personale
poi tutti i partiti dal piccolo al grande senza nessun tipo di immunità. Io sono un piccolo artigiano veramente stufo di pagare cosi tante tasse per vedere quello che poi succede con i soldi che ricevono quando stò facendo veramente fatica a mantenere i 4 collaboratori alle mie dipendenze tutti con famiglia.Non è possibile continuare cosi,tutti insieme possiamo fare qualcosa oltre che lamentarci solamente almeno proviamoci.Beppe ci ha piantato lo spillo nel sedere per fare in modo di risvegliarci da questa anestesia sociale accuratamente attuata dalla classe dirigente con l'aiuto delle televisioni e dei giornali.
Spero che cresceremo sempre di più fino a tornare ad essere normali cittadini felici ognuno nelle proprie città.
non molliamo adesso abbiamo appena iniziato
FORZA al M5S

fabrizio pelliciari 21.05.12 11:42| 
 |
Rispondi al commento

http://www.associazionevittimeequitalia.it/

scrivete se avete problemi

Corrado ., Busto Arsizio Commentatore certificato 21.05.12 11:27| 
 |
Rispondi al commento

A BEPPE GRILLO
SOGGETTO; IVA

Continuiamo a pagare l'IVA nel modo che e' stato concepito all'origine, ovvero sull'ultimo valore totalizzato all'ultimo passaggio.
Orbene, in tempi cosi' gravi perche' il Governo Tecnico non suggerisce di cambiare l'IVA e farla pagare soltanto sul prezzo originario, evitandone tutti i passaggi e rischiandone l'evasione?
Il risparmi per i cittadini sarebbe tale da poter permettere di fare calare tutti i prezzi. Naturalmente il GT non incasserebbe quei tanti passaggi IVA ma almeno si garantirebbe il gettito IVA dal momento che un prodotto viene immesso sul mercato. Quanto all'IVA sui servizi dovrebbe essere gia' inclusa, sempre nel costo del servizio stesso, proprio come avviene in America, dove i servizi, sia se rilasciano fattura o non la rilasciano e' indifferente perche' se io pago un servizio superiore a 600 dollari scatta immediatamente un documento diconstrollo e poi l'ufficio impositore puo' sempre controllare se un prestatore di servizi non ha dichiarato i suoi intriti verificandone il conto bancario.
Perche' non proporlo nella piattafroma del Movimento 5 stelle?

Spero di non averti importunato. Anzi, se ti fa piacere mio marito ed io abbiamo buttato giu' diversi altri soggetti facenti parte di una nuova piattaforma economico-politico-sociale. Se ti interessa te ne faro' invio.

Grazie.

Cordialita' e KEEP UP THE GOOD WORK.

Giovanna

Giovanna Romano 20.05.12 22:19| 
 |
Rispondi al commento

Grazie..supero consigliato il fortunello

Amazon kindle italia 20.05.12 22:03| 
 |
Rispondi al commento

SE VOLETE DIVERTIRVI ARRABBIARVI DI PIU'
SEMPRE DI PIU' 3800 PAGINE VI ASPETTANO SU
WWW.FLAMINIOCOZZAGLIO.INFO CREMONA 20 05 2012

PENTITI
Siamo l'unica città al mondo, quello ricco e civile intendo, che sopporta in silenzio, per cinquant'anni! una raffineria nel primo quartiere residenziale, dopo il centro; i danni all'ambiente sono incalcolabili, finalmente la Procura interviene, tre processi più altri in arrivo, i giudici invitano per iscritto il Comune a costituirsi parte civile, e Oreste Perri, consigliato in Piva, sindaco di Cremona per evidente leggerezza di noi cittadini, che fa?
Rifiuta il pubblico invito dei giudici, perché l'avvocato gli ha detto che non ci sono gli estremi, poi perché “le conferenze dei servizi hanno accertato che non ci sono situazioni tali da provocare un rischio ambientale e sanitario ai sensi della normativa!!”
Estrema barzelletta per tre motivi, il primo che la raffineria ha cessato sì il lavoro da alcuni mesi ma il danno del passato rimane, il secondo che i servizi certamente non hanno competenza superiore alla Procura, il terzo che Tamoil stessa, pur non ammettendo (!) responsabilità, ha promesso la bonifica a sue spese.
Si ferma qui l'azione promozionale del sindaco Oreste Perri, consigliato in Piva? No, va in giro per la città, l'altra sera alla Canottieri Bissolati, adiacente alla raffineria, rimasta spesso chiusa per tutelare la salute dei soci, accompagnato dall'assessore all'ambiente, da tecnici di fiducia, da dirigenti Tamoil tra cui uno rinviato a giudizio, dal direttore Arpa, a spiegare le ragioni “morali” che sconsigliano la costituzione di parte civile del Comune!
E le ragioni pratiche. Tamoil, pur non obbligata, si prenderà cura della bonifica dei terreni adiacenti, pur non essendo sua proprietà!!
Naturalmente, un danno ambientale di questa natura non è solo estetico, eventuali (!) malati e morti non vengono ricordati dall'omelia del sindaco Oreste Perri, consigliato in Piva.
Gio

flaminio cozzaglio 20.05.12 19:43| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe Grillo, ho 66 anni ed ho sempre votato Pdl, e dal prossimo anno io e la mia famiglia voteremo Movemento 5 Stelle.Nel mio paese Manziana ho gia' convvinto molte persone che prima earno scettiche a votare nel 2013 per Te.Quando tu eri al 2% avevo detto a molte persone che a breve saresti andato al 15%.Devi insistere ( è quello che la gente si aspetta da Te )sulla casta-devono avere solo un ottimo stipendio e nessuna alte agevolazione ( auto blu -scorte e tutto quello che non pagano-quando vanno via tutti i benefici devono finire ecc. ).Poi devi fare una grande campagna sulla prostituzione-aprire le case chiuse-controllo medico-pensione e pagamento delle tasse, cosi' finira' la sofferenza di queste povere ragazze che vengono sfruttate dai loro papponi e quando saranno anziane non si troveranno nulla-la Chiesa la deve smettere con la Sua interferenza.Se farai questo andrai oltre il 50%, dammi retta io le cose le indovino.Insisti insisti insisti sulla lotta alla prostituzione ed arriveranno una montafna di voti poiche' tutti i politici non si vogliono inimicare la Chiesa.

Gaetano2

gaetano2 20.05.12 19:05| 
 |
Rispondi al commento

Sig. Grillo, non rovino i successi ottenuti. Si prepari a gestire la cosa pubblica.Molta gente è scettica su di voi per le sue arringhe sopra le righe. La voterò perchè è l'unico cambiamento e novità. Questi politici, non questi partiti, (sono le persone che rubano non i partiti), non faranno mai leggi e norme contro i loro interessi. Lei si deve dirlo e farlo appena eletti.(vorrei tanto vederla parlare al parlamento e morire ridendo) Reato penale per evasori,certificazione di qualità per ogni atto pubblico dal quartiere alla regione.- Politica come missione sociale ovunque. Solo rimborsi e riconoscimenti sociali a chi li merita. La gente ha fame di lavoro e di onestà, equità ed esempi. Non rovinate tutto con battute tipo Bossi. Un poco di decoro e serietà ed il gioco è fatto. Auguri. IL CAMBIAMENTO E' DEMOCARZIA!!!!!!

antonino lo presti 20.05.12 18:57| 
 |
Rispondi al commento

Spero che il tuo o meglio il nostro movimento un giorno non sia così:
Mo = Adesso
VI = Vi
Mento = Dico bugie
Con simpatia Rossano
Fb Rossano De Lazzaro
P.S.
Ci siamo conosciuti al bar cavour in Torino circa 10 anni fà.In bocca al lupo ciaoooooooo

rossano de lazzaro 20.05.12 17:22| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei porre all'attenzione l'analisi del giornalista Enzo di Frenna e relativa all'attentato brindisi.

Si trova al seguente seguente link.

http://www.nocensura.com/2012/05/brindisi-lidentikit-dei-mandanti.html?m=1

Io la trovo estesamente preoccupante (visto anche che non gli si può dare torto).

Sergio P., Cardanao al Campo Commentatore certificato 20.05.12 16:17| 
 |
Rispondi al commento

Vai vanti così GRILLO, tu sei l'unico che dice quello che tutti noi pensiamo. Continuando così non saremo il terzo movimento ma il PRIMO.
Dal dopo guerra fino a oggi questa gente ci ha riempito di chiacchiere e niente altro,siamo stufi di vederli e ascortarli. Il bello è che non si rendono
conto di quanto stà accadendo. AVANTI IL M5S tu sei
la nostra sola speranza.

francesco venuto 20.05.12 16:10| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=-xiVTwkPRYQ&feature=g-vrec GUARDATE E IMPORTANTE

francesco fioramanti, rocca priora Commentatore certificato 20.05.12 15:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

siamo stanchi di loro mandiamoli a casa per il bene del paese!

sonia maurutto 20.05.12 15:16| 
 |
Rispondi al commento

Davvero unico beppe.. stima

Hunger games libri 20.05.12 14:20| 
 |
Rispondi al commento

PD-PDL-LEGA-UDC-SEL-PD-PDL-LEGA
+++++++++++++++++++++++++++++++
E così un bel momento olé,
c'è lo sputtanamento olé
e così un bel momento olé,
c'è lo sputtanamento olé
+++++++++++++++++++++++++++++++
PD-PDL-LEGA-UDC-SEL-PD-PDL-LEGA

mino 20.05.12 08:37| 
 |
Rispondi al commento

io nn ci ho creduto e non ci crederò mai.. è dura

Astron 19.05.12 18:46| 
 |
Rispondi al commento

C'è poco da dire
A CASA TUTTIIIIIIIIIIIIIII
Ciao a tutti
FORZA M%S FORZA SAN GRILLO ora ti aspetta la parte più dura cioè FARE GLI ITALIANI
Aldo

aldo moro 19.05.12 17:54| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Peppe, non so se leggerai queste due piccole righe che ti sto scrivendo.. credo proprio di no..
voglio dirti solo una cosa FATTI SENTIRE.. CERCA DI ENTRARE IN POLITICA E TOGLIAMO QUESTE MERDACCE NON SE NE PUò PIù HANNO MANDATO L'ITALIA IN ROVINA FORZA
Peppe qui siamo con te e ti voteremo tutti.. peccato che i miei nipotini ancora sono piccoli..altrimenti votavano per te..
noi abitiamo a CATANIA
ciao e..FORZAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA CIAO

Grazia Maglia 19.05.12 16:06| 
 |
Rispondi al commento

Per completazza di informazione aggiungo questo link...leggete cosa ne pensano 5 premi nobel per l'economia!

http://internetepolitica.blogosfere.it/2012/04/pareggio-di-bilancio-premi-nobel-contrari-ecco-la-lettera-a-obama.html

leo o. Commentatore certificato 19.05.12 12:58| 
 |
Rispondi al commento

invio un pensiero di cordoglio alla famiglia della ragazza morta a Bridisi...speriamo di non rientrare nel tunnel buio degli anni 70...

simone stellini Commentatore certificato 19.05.12 11:32| 
 |
Rispondi al commento

O.T

ragazzi, ma perchè nessuno ne parla?
A MArzo i nostri esimi parlamentari (sinistra - centro - destra) sono riusciti a votare, a larghissima maggioranza una riforma costituzionale, la modifica dell'articolo 81.

Ce lo hanno messo di nuovo in quel posto!!! Il tutto in 2 Settimane!

Ma vi rendete conto di cosa significa?

A parte un calcio alla democrazia, di fatti il popolo italiano non è stato interpellato su una modifica costituzionale, ma hanno reso anche impossibile fare un referendum per poter porre rimedio a llo scempio dei nostri diritti.

Sono dei MALEDETTI!!! Hanno votato instaurato il pareggio di bilancio!

il pareggio di bilancio rende impossibile interventi delle istituzioni pubbliche nell’economia, così il complesso dei diritti sociali viene a perdere la sua legittimità, e il liberismo potrà dilagare e continuare nella sua opera di distruzione dello Stato sociale. Inoltre il pareggio di bilancio in Costituzione è chiesto dal nuovo ‘fiscal compact’, che è un Trattato internazionale oggi strumento di demolizione di un pilastro del costituzionalismo democratico.

leo o. Commentatore certificato 19.05.12 11:20| 
 |
Rispondi al commento

se vogliamo fare un confronto tra chi è il piu ladrone tra PD e PDL ,per me di sicuro PD,nei talk show anche la santanchè quando si confronta col PD riesce a fare bella figura!

pietro p., collecorvino(PE) Commentatore certificato 19.05.12 09:35| 
 |
Rispondi al commento

Sei numero uno.

Concetta Briguglio (), messina Commentatore certificato 18.05.12 22:13| 
 |
Rispondi al commento

I nostri amati signori della CASTA...hanno capito che gli e' rimasto poco,e vogliono dare il classico colpo di coda,cercando di rubare ancora qualcosa.Cosa inventarsi? la classica realizzazione di opere inutili che servono solo a dimostrare il bisogno dei soliti finanziamenti...di copertura,mettendo a rischio anche la vita della povera gente.Ve ne dovete andare tutti a fare in culo

gimmy young, S.Domingo Commentatore certificato 18.05.12 20:58| 
 |
Rispondi al commento

l'e' un ragazzo simpatico ma s'è fatto accompagnare al mulino e s'è infarinato anche lui

bruno d. Commentatore certificato 18.05.12 18:28| 
 |
Rispondi al commento

carissimo, credo di ricordare un più elegante "summo cum gaudio", per il resto il post è un tocco di classe!
non mi sono mai piaciuti troppo i tuoi nomignoli, ma "l'ebetino" è esilarante, davvero.
non c'è che dire, hai buone basi da comico, e come organizzatore di Politici (da distinguere da quelle "cose disgustose" che abbiamo in parlamento) perfino ottime.
il resto lo faranno loro,non ho alcun dubbio.
con la partecipazione di ogni Cittadino perbene.

fabio ventura 18.05.12 18:28| 
 |
Rispondi al commento

Credo che questo paese sia arrivato davvero alla frutta.
I politici sono lo specchio di una popolazione che ha perso da tempo la volontà di vivere seguendo delle regole, adoperandosi con il buon senso, comportandosi bene per il gusto di farlo.
Se i nostri politici hanno la faccia di tolla di fare quello che fanno è perchè sanno che qui da noi possono farlo.
Mia nonna diceva sempre: il più sano cià la rogna!
In un momento così delicato, gli italiani cosa fanno?
Si disinteressano alla politica.Evvai....!
Perchè?
Perchè tanto :
morto un Papa se ne rifà un'altro.
Se si continua a ragionare così da qui a breve da mille idioti,se ne aggiungeranno altri mille...Nessuno fa nulla veramente, nessuno scende in campo seriamente...il nulla.
Quando un imbroglione capisce il meccanismo ci si attacca come un pittbull.
Meditate gente.
I Tesorieri dei partiti e delle Onlus sono il "verbo" dei loro Presidenti.Sono scelti ad ok dai loro Presidenti come esecutori della parte meno nobile di questi contenitori di parassiti: quella economica.
Che desolazione...

Alessandra Mammola Commentatore certificato 18.05.12 16:06| 
 |
Rispondi al commento

Fino ad ora mi sono iscritta a questo blog e mi era sufficiente entrarci come .."guardona" trovando già scritto più o meno da altre persone tutto quello che pensavo nelle tematiche da voi proposte, ora mi aggiungo per dire la mia molto semplicemente...
Credo che questo paese sia senza speranza per il suo futuro per un corto circuito nel dna dei suoi residenti: italiani ed immigrati.
I politici sono solo lo specchio di quello che si stà verificando nella società civile,tra le persone normali:
molta indifferenza e poco rispetto per le regole,mancanza di senso civico e poco interesse nel trasmettere questi principi per le future generazioni.
Un paese con una popolazione residente non colalborativa,non cooperativa e non rispettosa delle regole dettate dal buon senso del vivere basato sul rispetto reciproco non può che affondare come si stà verificando.
I nostri politici sono dei mantenuti senza ne arte ne parte e, benchè sono riusciti ad aggiudicarsi i loro posti non si sa bene come, non hanno nemmeno il buon gusto di provare ciascuno di loro a far bene una qualcosa, almeno "qualcosa" ,ciascuno, ogni anno...Tutto ciò è penoso e deludente:
non ci sono altre parole.
Sono dei bugiardi senza vergogna e ,anche se presi con le mani nel sacco da qualcuno dei loro, negano senza vergogna.
Come si può pensare che questo paese funzioni con 1000 e passa persone (mi viene la nausea quando penso a questa cifra) che si comportano così a tempo indeterminato?
Ci prendiamo per il c..o da soli...?!
Non è proprio possibile far funzionare un paese con una quantità come questa di fannulloni ,incapaci e...mantenuti!

Alessandra Mammola Commentatore certificato 18.05.12 15:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ieri sera sono stato partecipe della prima riunione del Movimento 5 Stelle di Macerata. Una lezione di democrazia, un bagno di sincerità e speranza. Avanti tutta! e auguri a tutti noi!
Roberto di Gualdo

Rob P. Commentatore certificato 18.05.12 15:34| 
 |
Rispondi al commento

A volte mi sembri quel cacciatore che quando inizia a sparare viene preso dall'ebrezza dell'onnipotenza che le armi fallacemente danno... e non la smetti pppiù di sparare....e spari finchè ci sono cartucce: spari , spari ,spari spari a tutto, proprio a tutto, non c'è n'è per nessuno:Boom e fuori il faggiano ,boom e fuori la lepre,boom e fuori il cinghiale,boom e fuori il passerotto, boom e fuori il lombricco,boom e fuori il manichino, boom e fuori il musulmano, boom e fuori il proprio cane (per errore)boom e fuori la suocera ( non si sa se è un errore....)boom e fuori il vicino di casa etc etc etc etc , tra poco spari anche alla statua di Garibaldi...
fai attenzione a non spararti un piede... sai le risate
Buona fortuna.
Carmelo

Carmelo Gammino 18.05.12 15:20| 
 |
Rispondi al commento

attivati se è possibile per la città dell'Aquila che giorno dopo giorno muore.

Armando Di Schiena 18.05.12 15:04| 
 |
Rispondi al commento

Premesso il doveroso grazie che si deve a Beppe Grillo per la generosa disponibilità, lo sprone, il coraggio, la grandezza di visione, la tenacia combattiva, che hanno consentito a non pochi di intravedere una speranza realizzabile e la possibilità apportare idee e valutazioni sulla nostra vita nazionale che altrimenti sarebbero rimasti oscurati nella rinuncia accigliata o corriva (la vera antipolitica) o a stagionare in vecchi files, vorrei tentare una bozza programmatica concernente i temi secondo me rilevanti e inevadibili per un efficace, approfondito e ambizioso rinnovamento delle condizioni politiche sociali e civiche italiane.
1)siccome non possono esistere guerre lampo in grado di risolvere situazioni derivanti da decenni o più, gli Italiani devono sentire la necessità e il dovere di conoscere di più e meglio le ragioni e le cause di come siamo. Mettendo seriamente da parte luoghi comuni e superficialità (gratificanti o masochistici) e accettando l'onere di attrezzarsi culturalmente per poter partecipare proficuamente all'impegnativo cantiere in cui non possiamo non coinvolgerci se vogliamo realmente misurarci con la realtà italiana e la vogliamo redimere e trasformare in ciò che ancora non è riuscita a d essere.
2)In questo cantiere nulla che abbia rilevanza civile, sociale, istituzionale può essere escluso dalla sua attività e finalizzazione. Gli effetti del prolungato logorio di questa nostra storia, l'accumulo più o meno avvertito della degenerazione e dell'impoverimento correlati, equivalgono al trauma di una guerra: per questo è giustificata e necessaria una fase constituente. Ma non solo per ricostruire e rinforzare le fondamenta: bensì per ripensare un modello e un'architettura funzionale concepiti al raggiungimento del meglio, e non solo al ristabilimento di un formale e neutro equilibrio di base.

Pio Curatolo 18.05.12 14:23| 
 |
Rispondi al commento

Salve a tutti,
sono anni che seguo Beppe Grillo e le sue arringhe e provo un senso di grande affetto, vista anche l'età, per la grande forza giovanile che ha ancora da spendere per cambiare l'Italia che dovremo tutti amare come una grande madre. Direi che i politici sono tutti peccatori ed infangandosi l'un l'altro per scandali monetari e di varia fattura, credono di poter ripartire tutti alla pari.
Ma non dev'essere così!
Grillo ha preso per mano il vero tema, direi la pietra d'angolo di questo sistema politico, cioè la partitocrazia, come fece senza successo tanti anni fà Giorgio Almirante (MSI).
La partitocrazia produce dipendenti pubblici che non servono a nulla, se non alimentare il debito pubblico.
La partitocrazia usa la psicanalisi per drogare la costosissima informazione ed impedire alle persone di capire come funziona il sistema politico e finanziario.
La partitocrazia produce debito pubblico per favorire capitalisti senza scrupoli che non producono lavoro se non per pochi raccomandati.
La partitocrazia produce debito pubblico per foraggiare il proprio clientelismo.
La partitocrazia controlla tutti i dati statistici e li filtra secondo le proprie esigenze elettorali.
La partitocrazia si allea con il capitalismo e le banche per produrre debito pubblico su debito pubblico in cambio di complicità e favori elettorali.
Per abbattere il sistema bisogna conoscerlo molto bene ed il sistema si mantiene quasi occulto alla massa!
Il sistema è spalleggiato da una buona fetta della popolazione!
Bisogna essere consapevoli anche di questo.
Saluti

Paolo Gessa 18.05.12 12:07| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,
ho visto il programma del tour,
perchè non vieni anche in Puglia e soprattutto nel mio salento?
Guarda che anche qui c'è tantissima gente che vuole seguire te e le tue idee.
Ciao

Posed1959 18.05.12 11:59| 
 |
Rispondi al commento

Ai miei amici M5S di Legnano, domenica si vota, bel problema, cosa facciamo? Lasciamo che si arrangino e subiamo il nuovo sindaco chiunque sia o dobbiamo dare una mano a uno dei due? Che mi sta sullo stomaco è la Lega che subito si è schierata con chi normalmente mangia di più. Fatevi vivi dai parliamone

attilio rossi, Legnano Commentatore certificato 18.05.12 11:48| 
 |
Rispondi al commento

Claudio Fava buongiorno, sono più che certo che leggerà questo commento. Ieri sera a "otto e mezzo" ho notato con sorpresa con quale astio ha inquadrato Beppe Grillo e tutti noi del M5S insistendo, fino alla nausea, sull'impossibile confronto pubblico. Eccoci noi siamo qui più pubblico di questo! Chiunque può leggere essere informato, intervenire, valutare, approvare o bocciare, forza ci faccia delle domande e senz'altro avrà le nostre risposte. Mi sembra veramente strano che un uomo, dichiaratamente di sinistra non approvi questo nuovo tipo di confronto non più con un giornalista, normalmente prezzolato, che pilota, leggi Vespa, ma platea aperta tutti possono parlare. E' troppo per lei ed i suoi ideali politici? Vuole tornare al periodo quando la parola del "Capo" era legge e non si discuteva? Mi dispiace che un uomo giovane, colto e preparato come lei sia così legato al mondo passato, si evolva e dialoghi con noi siamo qui per questo, Vespa, Piazza pulita e mi permetta, forse anche il suo giornale sono la preistoria.

attilio rossi, Legnano Commentatore certificato 18.05.12 11:42| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti,
oggi vorrei lanciare una provocazione riguardo all'Euro.
Se la memoria non mi tradisce, prima di entrare nell'Euro qualcuno pensò bene di provocare la svalutazione della Lira, creando un grosso divario con il Marco tedesco.
Successivamente per stabilire il cambio rispetto all'Euro, si fece riferimento all'ancora più forte Marco tedesco e quindi ci ritrovammo che per 1 Euro ci vollero quasi duemila lire e i furbetti subito ne approfittarono trasformando il listino prezzi da mille lire a un Euro.
Ora ci troviamo a combattere con la germania per lo spread che qualcuno riesce a far salire o scendere a seconda di quale stato affondare.
Provocazione!!!!! e se ad uscire dall'Euro fosse proprio la Germania???????

Francesco dalla Basilicata 18.05.12 11:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ieri sera Matrix una vera vergogna. Vinci vattene affanculo tu berlusconi e tutte le merde mediaset

porzia l., marcellina Commentatore certificato 18.05.12 11:25| 
 |
Rispondi al commento

d'accordo su tabula rasa del parlamento e magari anche processarli (sai le risate)ma gli operai di termini non potrebbero occupare la fabbrica e chiedere con "aiuto di stato" soldi per una Conversione della stessa che sia Utile che so':zappe e pale il Nosro dissesto idrogeologico
permetterebbe di impegnare grandi masse e
ancora che fine ha fatto il vecchio slogan
LAVORARE POCO LAVORARE TUTTI io se mi calmierassero gli affitti e le "banane" ci starei subito anche pagato il Sufficiente
grazie

leonida degli unni 18.05.12 11:13| 
 |
Rispondi al commento

Ma che VERGOGNA!!!
Mi chiedo: MA QUESTA GENTE NON SI FA SCHIFO DA SOLA?!!
...pensare che io mi vergogno x loro ad essere italiano...

UNA SOLA VIA X RIAQUISTARE DIGNITA' e DEMOCRAZIA: LA RIVOLUZIONE A 5 STELLE !

Il Portatore

roberto p., genova Commentatore certificato 18.05.12 10:51| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=KmV1UxyLQM8&feature=related

barnard - grillo

Alberto da Caivano 18.05.12 10:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MI SORGE UN DUBBIO........

se i politici nonostante i LAUTI STIPENDI da loro
percepiti,non riescano a far fronte alle loro "spesucce famigliari" così da ricorrere all'appropriazione indebita di somme sottratte ai RIMBORSI GONFIATI elettorali
a questo punto cosa dovremmo fare NOI poveri sfigati con uno stipendio risicato per far quadrare il bilancio ?

mi spiego meglio :

se i POLITICI nonostante le LORO entrate non riescono a far fronte alle loro esigenze
come possono pensare che NOI con MOLTO MENO possiamo far fronte a tutte le spese e tasse che
questo SISTEMA ECONOMICO ci IMPONE ?

RIGORE ed EQUITA', queste parole ormai fanno ridere i polli alla luce di quello che sta emergendo.

Dubito fortemente che siano implicati in questa
colossale TRUFFA solo la MARGHERITA e la LEGA :
il sistema furbesco e truffaldino riguarda anche
gli ALTRI PARTITI....manca solo la volontà di
controllare !!!!!!!

maria notari 18.05.12 10:27| 
 |
Rispondi al commento

PIOVONO 5 STELLE
LA NOTTE DI SAN loRENZI....

emi m., crema Commentatore certificato 18.05.12 10:17| 
 |
Rispondi al commento

I rimborsi elettorali VANNO ABOLITI, nel rispetto di quanto già espresso dai cittadini con referendum abrogativo del finanziamento pubblico ai partiti.
I soldi rubati in questi anni, vanno restituiti dai responsabili. Non ci sono altre parole da fare!

Eugenio Ghiglione 18.05.12 10:04| 
 |
Rispondi al commento

Sono Pradolin Andrea, artigiano autotrasportatore, come detto e ridetto, la mia ricetta e di non pagare le tasse che in tal modo non arrivino i soldi nostri (del popolo sovrano di questa Italia) ai poteri forti ( banche, magistrati corrotti, sindacati che disuniscono piuttosto di unire, d'altro canto sono di colore politico, politici,dirigenti con 2/3 cariche, ecc. ecc.) non abbiate paura anche se vi sgiunzagliano i cani dell'equitalia, anche loro sono dipendenti nostri, senza soldi tutta qusta gentaglia sono niente, il bottino è proprio fare dei nostri soldi il loro beneficio, LO STANNO AMPIAMENTE DIMOSTRANDO, non vi è una VOLONTà a fare sacrifici per il popolo che dicono di amministrare, hanno solo ricette per gli altri, pur sapendo che POTREBBERO FARSI UNA RICETTA PER TAGLIRSI I PRIVILEGI E STIPENDI, si sa che fare passi indietro è difficile, è a questo punto che il popolo deve costringere i propri politici a fare tagli sui loro AGI E QUINDI NON FARE PERVENIRE SOLDI, questa è UNA RIVOLUZIONE DEMOCRATICA SENZA FUCILI, FORCONI, o ogni altro tipo di armi, la nostra ARMA SONO NON DARE SOLDI TENIAMOLI PER LE NOSTRE FAMIGLIE credo che sia più importatnte fare la spesa. cordiali saluti

andrea pradolin 18.05.12 09:38| 
 |
Rispondi al commento

davvero Renzi ha una faccia da persona "poco intelligente", diciamo pure così.
secondo me sarà un personaggio facile da imitare per i cabarettisti: il suo sguardo e il suo muso assomigliano tanto a quelli di gasparri...

maria grazia manca, brindisi Commentatore certificato 18.05.12 09:34| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=UjvuBSrGSXI&feature=fvwrel

Pomicino che dice?

Alberto da Caivano 18.05.12 09:28| 
 |
Rispondi al commento

Stiamo parlando di tutta gente che ha perso la credibilità ; chi continua a essere incredibile a parer mio è chi insiste a dare ancora un voto a questi (che non so più quale epiteto affibbiare..); vorrà dire che si dovrà passare al di sotto del famoso barile per rivedere la luce dopo questo tunnel infinito. Bye
Luisa

Carlo Pelagalli, Marcon Commentatore certificato 18.05.12 09:20| 
 |
Rispondi al commento

Condivido la scelta di chiamarsi fuori dalle risse in tv: se vai a parlare con Cicchitto vieni omologato a lui: è come il naufrago che tira giù il soccorritore. E l'idea di Grillo di chiudere Equitaglia: non basta, bisognerebbe inquisire i vertici di omicidio colposo plurimo. Non lo dico per la disavventura che mi tocca da anni, ma per la sensazione che qulacosa non va... Nel 2007, autunno, tornavo dalla raccolta delle ulive con due sacchi in macchina, una 127: per stanchezza m'ero scordato di accendere i fari. I Carabinieri mi multarono. Feci ricorso, lo persi, Equitaglia, ripeto, Equitaglia mi mandò il bollettino cc, pagai la multa raddoppiata. Finì lì? Manco per niente: un anno dopo dissero che le multe erano due, con le stesse infrazioni al codice: è umanamente impossibile commettere due reati nello stesso attimo. Andai a Equitaglia Lecce: arrivarono personaggi in Suv, tatuati, collanoni d'oro, occhiali fumè. Ogni pratica ha un addetto che la tratta. Chiesi al portiere chi era il signor X, me lo indicò, lo raggiunsi, diede un'occhiata al mio cartafaccio, lo richiuse e disse che il signor X NON era lui. Mi mandarono a un'altra sede dove mi mandarono a un'altra sede e da qui alla Prefettura che riscuote le multe dei CC. E da qui ancora in un'altra sede, dove riempii un modulo, allegai fotocopia della ricevuta e mi dissero che se non ci sarebbero state comunicazioni la cosa era chiusa. Comunicazioni non ne sono arrivate, ma è arrivata un'altra ingiunzione di Equitaglia Lecce: dice che le multe sono sempre due (a essere buoni si può pensare a un errore sulla tastiera del pc che l'ha clonata, a pensar male che buttano la rete a strascico sperando che hai perso la ricevuta o ti spaventi e ripaghi) e che guidavo una Punto (non indica la targa), mai avuta in vita mia. Ora, se smonto anche questa, me ne manderanno un'altra dicendo che guidavo una Renault, Daewoo, Wolkswagen, ecc. Chi c'è dietro Equitaglia? E' ora che qualcuno (Santoro?)se ne occupi. Francesco Greco

Francesco Greco 18.05.12 08:44| 
 |
Rispondi al commento

Che dire? Parole sante,Beppe,questi personaggi, d'altronde non potrebbero agire diversamente, in quanto cresciuti,formati e di conseguenza conformati
a un modello ben preciso di fare politica, ovvero :
Vediamo chi è più furbo,non importa con quali metodi.
La vera rivoluzione è quella che stiamo facendo ora,cioè spiazzarli,aiutati in questo anche da un modo nuovo di informare , rappresentato anche da questo meraviglioso blog. Mi piace pensare che potrà essere,come dire,una rivoluzione faticosa,certamente e lunga, ma informata!
Nel migliore modo esistente: quello di lasciare libertà di scegliere le fonti,non imponendole tramite media più o meno foraggiati per cui ricattabili e allineati. Noi non siamo ricattabili!

paolo p., pavia Commentatore certificato 18.05.12 08:43| 
 |
Rispondi al commento

ma scusate le frase " la legge non amette ignoranza" vale solo per i normali cittadini? i vari presidenti di partito che nulla sanno e nulla pensano?
ma allora come possiamo pensare che gentaglia del genere possa governare un paese quando non si accorgono di cosa succede in casa loro
io ho una teoria per mè è colpa del popolo italiano che non volendo a dato montagne di soldi ai partiti e loro poveretti non sapendo cosa farne li hanno spesi in opere di bene,una paghetta quà e là,hanno comprato il gelato a Matteino l'ebetino e l'hanno messo in quel posto agli italiani

cesare ghetti 18.05.12 08:19| 
 |
Rispondi al commento

Sondaggio elettorale Digis di oggi: il Pdl scende al 20,1%. Grillo sale al 9,2 (ma secondo Pagnoncelli è al 12% con possibilità di arrivare al 20%, cioè di raggiungere il Pdl), la Lega crolla al 5,5%, dimezzandosi. La Federazione delle Sinistre è fissa al 2,5% e ci rimarrà, vista l'inerzia e la poca visibilità dei suoi leader e la sua scarsa capacità di dire qualcosa di nuovo agli elettori.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 18.05.12 08:17| 
 |
Rispondi al commento

Ha un bel minimizzare il povero Giovannino e ripetere che la colpa è dei giornali rossi e dei maldicenti grillini! La rotta della Lega è irrimediabile sotto valanghe di merda
Le amministrative sono state una mannaia:di 37 Comuni se ne salvano 15. 17 hanno bocciato i candidati leghisti, 5 andranno al ballottaggio. Persa la Lombardia, la Lega tiene ancora in Veneto grazie a Verona,ma perde anche i comuni più bossiani.Un quadro di dolore a cui si è affiancata la vergogna degli scandali della famiglia.A Monza il sindaco uscente prende l'11%. A Cassano Magnago,paese di Bossi,la Lega è ferma al 19.Perse Crema e Feltre.A Jesolo si va al ballottaggio senza la Lega.Monza persa dopo 10 anni,peccato per Calderoli!
Oggi che i figli di Bossi sono accusati di appropriazione indebita,i leghisti alla Giovannino delirano che dei soldi della Lega Bossi era proprietario e ne poteva fare quello che voleva,dimentichi dei 2 mesi di attacco convulso a Fini per la casa di Montecarlo.Come mai non lo dissero allora?Oggi Bossi piange a dirotto e non trova proprio niente da minimizzare. Dimezzati i voti,l'immagine a pezzi,le dimissioni vicine. Bossi ha avuto la carica più breve della storia,presidenza onoraria: un giorno! 118 comuni domenica sono al ballottaggio. Vedremo a che punto arriva l'imbecillità dei Giovannini.
Intanto lo stillicidio delle indagini continua. Ce ne fosse uno che si salva!
Ieri il senatore leghista Enrico Montani è stato accusato di corruzione aggravata e ha già patteggiato una condanna a 5 mesi per resistenza e lesioni a un poliziotto. Rosy Mauro resta col didietro attaccato alla poltrona ma è sparita da Gemonio o da Roma, cercatela a chi l'ha visto!
La segretaria di Bossi:"In questi anni Bossi ha firmato di tutto". Napolitano: "Anch'io"
Intanto la classe politica italiana è sempre più vecchia. Ci sono pochi giovani. Maroni: "Per forza, con quello che costano le paghette!" (le battute sono da Un giorno da coniglio)

viviana v., Bologna Commentatore certificato 18.05.12 08:05| 
 |
Rispondi al commento

ROMA - Nessuna tassa è bella. Ma se ce n'è una che nasce male, con proprio tutte le caratteristiche per farsi odiare, è la nuova Imu. I sindaci, che sono pronti a manifestare in piazza a Venezia il 24 maggio, non hanno dubbi. L'Imu, dicono, è una tassa che non ha niente a che vedere con la finanza locale, visto che serve solo per ridurre il deficit, mentre ai Comuni rischiano di arrivare addirittura 2,5 miliardi in meno rispetto a quanto incassavano con la vecchia Ici. Oltre che poco trasparente, insistono i sindaci, l'Imu è pure una tassa ingiusta, perché colpirà più duramente i Comuni che fin qui hanno fatto i salti mortali per tenere bassa l'Ici o quelli che applicavano delle agevolazioni, che ora dovrebbero essere finanziate una seconda volta. E, soprattutto, sarà una tassa salatissima per i cittadini.

http://www.corriere.it/economia/12_maggio_18/aliquote-imu-aumentano-casa-cara-sensisin_704a5568-a0a9-11e1-b2d7-87c74037ee6c.shtml

Scusate se insisto, ma qui a Parma siamo ancora in piena campagna elettorale.
Abbiamo un debito enorme qui.
L'imu deve rimanere ai Comuni o ci dissangueranno con multe stradali a tutto spiano, balzelli e tributi vari.
Dobbiamo fare la battaglia per dimezzare tutte le cariche elettive e sopprimere gli enti inutili.

Appuntamento stasera alle 21 con Beppe.

Grazie dell'attenzione, ce la faremo.

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 18.05.12 08:00| 
 |
Rispondi al commento

visto quel che è successo a Frankfurt?
La democrazia in Europa è di fatto sospesa.
Non vi dico l'indignazione degli amici tedeschi.
Chissà come si sarebbe comportata la polizia in itaglia? G8? Diaz? Campi di concentramento preventivi?

si sifo 18.05.12 07:57| 
 |
Rispondi al commento

beh ragazzi, Santoro ieri ha fatto proprio schifo ma almeno ci ha risparmiato la vista della Santacchè o della Mussolina di turno. Ribadisco che secondo me si fa bene a non presentarsi a queste trasmissioni. Avete visto com'era livido Santoro? Invece tanto di cappello a Marco Travaglio. Ancora non ho capito i motivi della rottura con Grillo. Io cercherei di recuperare il rapporto con uno dei pochi giornalisti degni di questo nome.

si sifo 18.05.12 07:46| 
 |
Rispondi al commento

4
Programma di Renzi
Colpisce l’assenza di provvedimenti per un fisco equo e trasparente, la superficialità con cui si pongono degli obiettivi senza dire come raggiungerli, le tre I di Berlusconi, Inglese, Impresa e Informatica e il diluvio di privatizzazioni su tutti i servizi dello Stato, in pratico uno Stato in mano alle multinazionali o a derivati della mafia
Anche sulla mafia c’è una omissione pesante. Forse non c’è mafia in Toscana?
Poi ci sono alcune cose inutili: il ministero per l’attuazione del programma c’è già;
altre ridicole: promuovere la natalità quando siamo 7 miliardi mi sembrerebbe un programma ambizioso persino per un nipote del Duce, ma Renzi è uno scout, molto osservante di Santa Madre Chiesa e lei gliene sarà grata.
Anche sul diritto di voto a 16 anni avrei parecchio da dire.
Insomma una certa confusione in cui le parole d’ordine sono 2: ossequiare la Chiesa -salvo che per le unioni di fatto-e privatizzare, privatizzare, privatizzare.. Ammazzate’ quanto privatizza questo!
Il programma di sx si è trasformato nella più grande cessione dello Stato ai privati, esattamente il contrario di quanto Marx e Lenin avevano auspicato. Ma forse, con Giorgio Gori, sarebbero diventati di destra anche loro! :-)

viviana v., Bologna Commentatore certificato 18.05.12 07:30| 
 |
Rispondi al commento

3
dal programma di Renzi
avvocati pagati a preventivo, riduzione dei giorni festivi per i tribunali, accorpamento delle sezioni staccate, tribunali informatizzati, premi ai giudici più produttivi, semplificazione e accorciamento dei tempi processuali, riduzione dell’inquinamento urbano, annullamento degli incentivi alle energie inquinanti e incentivi alle energie verdi, ammodernamento della rete elettrica e semplificazione delle bollette, raccolta differenziata e riciclo, tutelare l’agroalimentare, auto verdi per la PA, banda larga, digitalizzare i servizi pubblici, investire più dell’1% in cultura, difesa del patrimonio artistico, defiscalizzare i contributi alla cultura, ogni museo sia un’unità economica autonoma, coordinare il marketing turistico, rivedere le competenze delle sovrintendenze aumentando i poteri dei Comuni, fondere gli istituti culturali italiani, puntare su poche grandi opere certe, liberalizzare il trasporto ferroviario regionale (?), dare affitti di emancipazione ai giovani che escono di casa, garantire con un fondo bancario i prestiti agli studenti, bonus da 2000 euro ai più meritevoli per la formazione, contratti di lavoro per studenti, incentivare le imprese di giovani, diritto di voto a 16 anni (?), competizione tra università (?), abolizione del valore legale del titolo di studio (?), retribuire gli insegnanti in base al merito, selezionare i corsi di formazione, dare ebook a tutti, 5 ore di inglese la settimana dalle elementari, quoziente famigliare, detrazione spese anziani e educazione figli, riconoscere e regolare le unioni civili, promuovere la natalità (?), adozioni internazionali, più nidi e asili d’infanzia, progetto per la sicurezza stradale, chiunque nasca in Italia è italiano, immigrazione intelligente, permesso di soggiorno veloce, il 5 per mille diventi legge, un altro 5 per mille per le organizzazioni no profit, servizio civile di 3 o 6 mesi obbligatorio, sequestro più facile dei beni mafiosi.

segue

viviana v., Bologna Commentatore certificato 18.05.12 07:28| 
 |
Rispondi al commento

2
dal programma di Renzi
una Camera sola,abolizione del Porcellum, abolizione dei vitalizi,costo standard alle Regioni,abolizione delle Province,addensamento dei piccoli Comuni,abolizione del finanziamento pubblico ai partiti e ai giornali,le camere di commercio non siano imprese,abolizione del CNEL, dimezzamento dei consiglieri, abolizione delle agevolazioni pubbliche a sindacati e simili, eliminazione dalla politica dei corrotti, razionalizzare le missioni militari,maggiori scambi coi paesi mediterranei,privatizzazione di Rai e Rai2,fuori i partiti dalla Rai,agire sul debito privatizzando imprese pubbliche e municipalizzate (?),parificare le pensioni delle donne a quelle degli uomini con finestra 63-67 anni(?),evitare il cumulo delle pensioni,tassare il reddito personale e di impresa e tassare di più immobili e rendite finanziarie,abolire l’Irap,far uscire le imprese dal sommerso riducendo l’IRES,facilitazioni agli imprenditori usciti dal mercato per tornarci(?),no condoni, riformare gli ordini professionali con abolizione delle tariffe minime e dei veti pubblicitari, liberalizzare i servizi pubblici locali, antitrust obbligatorio,liberalizzare le assicurazioni malattie,ridurre le leggi,mettere in competizione privato e pubblico,creare presso il premier una unità di controllo dell’esecuzione del programma(c'era già),bilanci annuali nel pubblico come nel privato,eliminare l’economia assistita nel sud ma creare sviluppo,contratto unico precari e lavoratori indeterminati a garanzie successive,ammortizzatori sociali anche per le piccole imprese,contratti aziendali superiori ai contratti collettivi,quote rosa,spesa sanitaria uniformata,riforma della medicina di base,ospedali in rete,chiusura degli ospedali piccoli(già fatto),percorsi diagnostici su base regionale,razionalizzare le esternalizzazioni,fondo nazionale per la ricerca(e il CNEL?), detrazioni fiscali per chi dona alle università,task force di giudici per smaltire l’arretrato giudiziario..

segue

viviana v., Bologna Commentatore certificato 18.05.12 07:25| 
 |
Rispondi al commento

Che sia andato o no ad Arcore, questo di per sé non costituisce una macchia per Matteo Renzi. Molto più gravi sono le idee che egli ha messo nel suo programma, programma scritto a 4 mani con Giorgio Gori, ex direttore di Canale5 e di Italia1, berlusconiano di ferro, fondatore della Casa di Produzione Televisiva Magnolia, “madre” tra gli altri de L’Isola dei Famosi. Insomma il famoso 'nuovo' del Pd non è altro che una costruzione fatta a tavolino da un uomo di Berlusconi! Che poi a Firenze Renzi sia un buon sindaco, dopo tutti i troiai che sono venuti, è un altro discorso. Ma con Renzi la sx se è semplicemente andata via ed è rimasto un programma che più di dx non si può.

Copio dal mio stesso blog
http://masadaweb.org/2011/11/02/masada-n%C2%B01334-30112010-la-tempesta-finanziaria/

I CENTO PUNTI DI RENZI
Poiché sono una persona paziente, mi lessi al tempo il faldone di 294 pagine ddel programma di Prodi di cui Prodi non realizzò nemmeno un punto. Mi sono letta ora i 100 punti di Renzi, uno strana miscela di vecchiume, banalità, mondo cattolico e volontariato scout, condito con un abbondante neoliberismo, nessun elemento di sx nemmeno per sbaglio, nessuna difesa dei beni collettivi (ha votato persino a favore della privatizzazione dell’acqua!), uno Stato leggero con un diluvio di privatizzazioni a 360° come non sognerebbe nemmeno Monti, nessuna crescita della democrazia dal basso, molti aiuti all’impresa, nemmeno una parola su disoccupati e precari, poco su scuola, ricerca o energie verdi, silenzio assoluto sui nostri rapporti con l’Europa, nemmeno una parola sulla guerra e la spesa in armi, né sulla difesa del territorio, sul trasporto merci, sui costi della Chiesa.. Ma poi potete vederlo da voi:

http://www.unita.it/polopoly_fs/1.347521.1320063485!/menu/standard
/file/renzi_100_punti_proposte.pdf

alcune cose sono buone, altre lasciano perplessi perché sono totalmente neoliberiste

segue

viviana v., Bologna Commentatore certificato 18.05.12 07:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, vado fuori tema, perchè del "fortunello" ben poco me ne cale, perchè se rispetto ai mei 50anni uno può essere anagraficamente più giovane ma VECCHIO nella sostanza, ed i suoi amiccamenti allo psiconano "manovratore" sono stati a suo tempo self explainig!
Mi tocca di dover parlare ahimè di nuovo di Santoro, che mai come ieri ho trovato insopportabile, dopo che sono stato un suo finanziatore della prima ora, fiducioso, forse ingenuo? Ieri ci ha risparmiato un parterre con elementi da conati di vomito come la settimana precedente con il dislessico tremorti, e di questo dobbiamo dargli atto, peccato che il suo interrompere le varie argomentazioni sia diventata una tecnica che svilisce e impoverisce il suo programma, ieri quell'imprenditore, che personalmente non amo molto, per come ha ridotto un'angolo di paradiso come Sharm che mai ho visitato e mai visiterò ma che da pilota più volte ho dovuto "ammirare" dall'alto, beh dicevo Santoro lo ha interrotto mentre lo stesso offriva delle soluzioni alla nostra crisi, é quando si tende a parlare di cose semplici e concrete come l'inflazione ed altro, magari da provare prima di uscire dalla banconota euro, io sarei stato ad ascoltare senza preoccuparmi se avesse anticipato temi su cui GUARDA CASO NON SI E' TORNATI A PARLARE, questo di Santoro stà diventando un vero problema a parer mio, come anche una sorta di provincialismo, per cui è assolutamente impossibile avere degli intellettuali stranieri nel suo parterre ed ora che ci penso non ne ricordo alcuno mai, insomma da vero provincialotto, perchè non si illuda Roma che conosco bene rispetto alle grandi città europee è solo un bellissimo paesone, e non città internazionale, questa sua chiusura e limite mi fanno più rabbia se penso al duro lavoro di Beppe che non sarà un "genio" con tutte le soluzioni in tasca, ma a differenza di questo conduttore é mille volte meno provinciale ed autoreferenziale come Santoro, la sua penosa pantomima di risveglio dei morti parla da

Jan g., Gallarate Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.05.12 07:16| 
 |
Rispondi al commento

sono sempre gli affetti che ti fregano nella vita

(P.S.)

Pasquale Squitteri, Pinarella di Cervia Commentatore certificato 18.05.12 07:09| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno, però, lo ha raggiunto al telefono e ne ha raccolto lo sfogo da fine impero. "Basta, mi faccio da parte. Andate avanti voi...". Il Senatur non ha trattenuto la commozione quando uno dei triumviri ai quali ha affidato il traghettamento della Lega lo ha chiamato per sentire come stava. "Ciao Umberto... ". "Sto male, malissimo...", ha tagliato corto prima di esplodere in un pianto liberatorio. Nel pomeriggio si è lasciato andare anche con un amico che non sentiva da tempo e che lo ha trovato avvilito (lui ha usato un altro termine). Il Senatur, dunque, alza bandiera bianca? Resa, cessate il fuoco o fine delle ostilità? I legologhi più attenti dicono che a pensare che questa volta sia come tutte le altre, si commette un grave errore.

http://www.repubblica.it/politica/2012/05/18/news/bossi_piange_ritiro-35367364/?ref=HRER1-1

Pasquale Squitteri, Pinarella di Cervia Commentatore certificato 18.05.12 07:06| 
 |
Rispondi al commento

che pena però, diciamolo

GEMONIO - Raccontano che così non l'hanno mai visto. "A mezzogiorno l'ha chiamato uno dei triumviri ed è scoppiato a piangere... E' distrutto". Il tono di voce del dirigente maroniano, uno di quelli già incasellati nell'organigramma della rifondazione leghista, si incrina nel descrivere lo stato psicologico di Bossi versione day after. Anche un segno di rispetto, oltre all'onore delle armi. "In venticinque anni l'Umberto non è mai stato così giù. E' finito nell'angolo, ha intorno terra bruciata e, fuor di retorica, stavolta non so se e come riuscirà a reagire". La valanga che si è staccata e che sta trascinando a valle la famiglia di Gemonio si ingrossa ogni giorno, ogni ora.

Pasquale Squitteri, Pinarella di Cervia Commentatore certificato 18.05.12 07:04| 
 |
Rispondi al commento

diciamo che sono inziate le primarie del pd, pensavo tra me e me
sta a vedere che gli strappano la tessera se insiste ancora con le primarie
ma avevano 70mila euro nel cassetto, avevano...

Pasquale Squitteri, Pinarella di Cervia Commentatore certificato 18.05.12 06:59| 
 |
Rispondi al commento

Renzi, si è presentato come il rottamtore!
AZZ! ma cosa vuole rottamare?
Si è dimostrato peggio dei rottamati.
L'ultima la presunta collusione con Lusi...per non parlare della visita al nano malefico ad Arcore (era proprio necessario?), si è dimostrato un politicante come gli altri...prono al potere!
In bocca al lupo Renzi! sei passato da rottamatore a rottamato!
Chi è causa del suo male pianga se stesso....

leo o. Commentatore certificato 18.05.12 06:51| 
 |
Rispondi al commento

In piazza, a seguire il comizio, circa 2.000 persone. Paura per il confronto a distanza con l'adunata di domani di Grillo? «Questo confronto è stato impostato male, nessuna sfida fra di noi - ha risposto Gnocchi -. Io poi non ho gli «gnocchini», al massimo gli gnocchetti che fa mio fratello in una trattoria qui vicino».

come mandare in crisi di identità 2000 persone in in una botta sola..

Saluto :)

Pasquale Squitteri, Pinarella di Cervia Commentatore certificato 18.05.12 06:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fortunello ha fatto una mossa "sbagliata"

si è dimostrato fedele al cavalliere

Renzi sei andato ad arcore?


bingo adesso hai la MERDA ADDOSSO!

cancellato perche?

perche NON DIMENTICO .... NE PERDONO

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.05.12 06:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"quello che ho!":

un lavoro che mi piace, in regola, con tredicesima e strenna natalizia.
quindi ho sicuramente fortuna, perchè se mi guardo in giro mi sembra di emergere su di una moltitudine di persone che invece si barcamenano in un mondo di sfigati.

la salute, almeno per ora, pare sia più che buona.
al confronto di molti, che, sempre a causa della crisi, cominciano a perder colpi, perchè l'ansia psicologica prima a poi va ad influire anche sul fisico.

gli amici, non solo virtuali, quelli che tutti i giorni incontro in rete, ma anche reali, che vedo sempre al bar oppure mentre giro per la cittadina che ha l'onere di ospitarmi mentre vado a comperar il giornale oppure il pane.
forse, per i primi due motivi sopra descritti, io sono molto di aiuto a loro, perchè una parola a volte può aiutare per tutto il giorno, un "ciao" detto con il sorriso può rincuorare chi appena si sveglia sa che deve affrontare problemi che sembrano sempre più insormontabili, un consiglio magari salva la situazione giornaliera, una dritta su di un lavoretto mette insieme il pranzo con la cena....

"quello che ho"!

sarà meglio che me lo tengo stretto,
il mio tesoro......

BUONGIORNO, SBULLONATO POPOLO!

tempo bello, mare calmo, niente vento.

il 18 maggio 1920 nasceva Karol Wojtyla, il futuro Papa Giovanni Paolo I.


OT - COMUNICAZIONE DI SERVIZIO

Chi fosse interessato a formare un gruppo in

BRASILE

può mandare un messaggio a M5SBrasile@gmail.com
Creiamo una mailing list e, dipendendo dal numero di persone interessate e diponibili valuteremo insieme la possiblità di aprire un gruppo su Meetup

Roberto S. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.05.12 03:55| 
 |
Rispondi al commento

Sono solo parzialmente d'accordo

Davide Dal Colle 18.05.12 03:45| 
 |
Rispondi al commento

http://www.lanacion.com.ar/1472787-los-partidos-estan-terminados-se-pulverizaron

mario fresi 18.05.12 03:05| 
 |
Rispondi al commento

COMUNICATO DELL'AVV. PAOLA MUSU. 17/05/2012

http://pinoz6700.blogspot.it/2012/05/comunicato-dellavv-paola-musu-17052012.html

Giuseppe D., CAGLIARI Commentatore certificato 18.05.12 02:42| 
 |
Rispondi al commento

Ma sì Renzi ha la faccia come il culo, cretinetti. Mi fa pena, lui e chi l'ha messo lì.

Mauro Agnoli, Castel San Giovanni (PC) Commentatore certificato 18.05.12 02:41| 
 |
Rispondi al commento

Non credo proprio che se uscissimo dall 'Europa i nostri risparmi sparirebbero all' istante.Si aprirebbe una fase innovativa non ci sarebbe più la sindrome del ricatto dell alta finanza...
se uscissimo gradualmente in ipotesi di defoult il ritorno alla vecchia lira senz dubbio svalutatissima da una parte ci danneggerebbe nel rifinanziamento degli interessi sul debito accumulati in questi ultimi anni e mesi e verrebbe meno l'immissione di liquidità alla banche da parte della bce e stop ai fondi strutturali tradotto:nell'immediato una flessione dei consumi brusca a seguito del ritorno alle banconote con presa di coscienza del costo del denaro cartaceo rispetto alla moneta che noi associamo 1euro=mille lire.. meno elargizioni delle banche alle famiglie anche se non vedo la differenza con i tempi attuali dati i rubinetti chiusi a chiunque!!!...però dall'altro lato ci sarebbero dei vantaggi...lo stato sarebbe costretto a privatizzare a valanga su tutti i settori e ridurre la spesa interna e gli sprechi non avendo più l'appoggio delle istituzioni europee, ma alzerebbe le tasse ulteriormente...
una lira debole e svalutata rispetto all euro sarebbe molto ma molto più competitiva,bilanciata e speculativa attraente per il mercato estero..i prezzi interni scenderebbero comprimendosi il costo del lavoro scenderebbe ma questo attirerebbe gli investimenti stranieri i nostri prodotti molto più competitivi sul mercato estero..sicuramente maggiori prospettive per commercio agricoltura e turismo..

Davide Cicero, Catania Commentatore certificato 18.05.12 02:24| 
 |
Rispondi al commento

"Il tesoriere ha preso il posto del maggiordomo dei romanzi di Agata Christie come colpevole."
....
hahahahah Soldi anche alla Bindi !!!
... non c'è uno che si salva.

machiavelico 18.05.12 02:01| 
 |
Rispondi al commento

Tutti abbiamno capito persino gli asini che l'unico modo sano e produttivo per abbattere il debito pubblico è smettere di SPENDERE il quadruplo di spesa pubblica di quella che possiamo permetterci e di Evadere per la stessa misura! come si fa sig Monti? Grande professore della Bocconi scelto da re giorgio...è così insopportabile e indegno per voi eletti sentire le proposte del popolo ignorante e qualunquista???
allora gliele ricordo:
1)ABOLIZIONE DELLE PROVINCE
2)RITIRO DEI MILITARI ITALIANI DAI TEATRI DI GUERRA AFGHANISTAN LIBANO E KOSOVO IN PRIMIS.
3)ANNULLARE LA CONVENZIONE PER L'ACQUISTO DEI FAMOSI CARRI ARMATI DI LUGLIO E NON SPENDERE 17 MLD PER COMPRARE GLI F-135 DIFETTOSI E INUTILIZZABILI DATO CHE LA GUERRA FREDDA E LA CORSA AGLI ARMAMENTI NON E' PIU' DI ATTUALITA'!
4)ELIMINARE IL FINANZIAMENTO PUBBLICO AI PARTITI E SCIOGLIMENTO DEI CONSIGNI DI AMMINISTRAZIONE E MUNICIPALIZZATE FAI DA TE SPESSO CORROTTE INUTILI E TAPPA POLITICI NON ELETTI NONCHE' LUCROSISSIME!
5)ABBASSARE IL NUMERO DEI PARLAMENTARI A 300 MAX E STIPENDIO NON SUPERIORE A 6000E INCLUSI RIMBORSI E SPESE EXTRA VIAGGIO...
6)60000 AUTOBLU DA ROTTAMARE O DARE IN BENEFICENZA NN VI SERVONO NON POSSIAMO MANTENERLE NOI CITTADINI CHE PAGHIAMO LA BENZINA A 2 EURO AL LITRO!!!!
7)VENDERE I BENI CONFISCATI ALLA MAFIA E OGGI BLOCCATI
8)INTRODURRE UN SENATO REGIONALE DEI RAPPRESENTANTI DELLE REGIONI COME LA CAMERA DEI LANDER IN GERMANIA IN QUANTO LA MACCHINA DEI CONSIGNI REGIONALI TRA RUBERIE E MEGA STIPENDI D'ORO COSTA ALLO STATO NON POCO!
9)ELIMINARE LE FORZE ARMATE IN ECCESSO FONDERE POLIZIA MUNICIPALE-PROVINCIALE-STATO-FINANZA-FORESTALE IN UN UNICO CORPO
10)PRIVATIZZARE LA RAI ABOLIRE IL FINANZIAMENTO PUBBLICO AI GIORNALI...PRIVATIZ. LE FERROVIE(DATO CHE DALLA SICILIA E DAL SUD AVETE TOLTO ANCHE I TRENI PER IL NORD E NN PARLIAMO DELLA INGIUSTIFICATA LIEVITAZIONE DELLE TARIFFE ANCHE PER BREVI TRATTE....PRIVATIZZARE LE AUTOSTRADE E ABOLIRE L'ANAS...
11)LEGALIZZARE LA PROSTITUZIONE(OTTIMI INTROITI)

Davide Cicero, Catania Commentatore certificato 18.05.12 01:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe, ci dai la tua versione del microscopio?

http://www.stefanomontanari.net/sito/images/pdf/grillo_microscopio.pdf.

Grazie,
Alessandro Marzini

Alessandro Marzini 18.05.12 01:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Signor Grillo,
Avanti a tutto chiedo scusa per il mio povero commando della lingua Italiana.
Oggio ho visto la sua partecipazione a Parma (penso) dove lei declara come la CNN ed altre catene informatiche lavorano piu debitosament da quelle Italiane? Abito a New York, sono cittadina Americana e una cosa le dico sed io vado in strada qui a fare politica come lei mi rimandano via, via. Ricentemente ho deciso confrontare in tribunal al padrone di casa (la Congregation of Divine Providence, organizazione Cattolica que gestice il palazzo dove abito a New York da 11 anni) in relazione a un contratto di affito: un incubo. Il primo giudice non fermava di bocciare la mia pronuncia in Inglese, con malicia e prejudicio ha agito al punto che ho dovuto lasciare il tribunale in 'ambulance' e non poteva essere d'un altro modo giacche la stessa giudice me diceva che ne ho un cuore 'morbido' e che era buono che ne avessi tale cuore!. Finalmente tale guiudice si e dimessa del processo. Sono finita con una altra giudice che mi dava due alternative o testimoniavo avendo una forte migrana (migrane) o lei chiudeva il caso. Ho chiesto due hore per prendere una pilliola per la migrana e lei mi ha rifuttato tale tempo per ricuperarmi e poter presentare le mie difese contro la Congregation of Divine Providence. Adesso sto di fronte a un ordine di disaloggio (eviction) e l'unica possibilita e rivolgermi a la corte de appello per la quale un avvocato chiede non meno di 5-6 milla dollari, e cosi va ma non solo, La CNN, certo non e stata informata della mia situazione, pero a NY io sono solo una de tanti, tanti que devono rivolgersi al tribunale senza avvocato per tanti motivi, non solo soldi. E pericoloso idealizzare altre paesi quando non se ne ha visuto in tali paesi, certo ci sono tante cose buone agli Stati Uniti pero oggi ne meno qui vanno bene, non penso noi possiamo protestare con la liberta con cui fate in Italia. Magari svaglio, magari no. Ci vuole parlare, e ci vuole ascoltare.

s. a. 18.05.12 01:39| 
 |
Rispondi al commento

a porta a porta angelino alfano ha detto che apprezza grillo perche è un ottimo comico.questo era scritto in un bigliettino che gli aveva dato berlusconi.senza il permesso del suo padrone non direbbe mai una cosa del genere.

vito asaro, mazara del vallo Commentatore certificato 18.05.12 01:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ringraziando il blog di Beppe Grillo, che ha dato molta visibilità alla Zombie Walk prevista a Roma per il 2 Giugno, mi permetto di segnalare questo comunicato stampa con preghiera di pubblicazione.

A seguito dell’incontro tenutosi presso la Questura di Roma in data 17 Maggio, in qualità di organizzatore della Zombie Walk di Piazza Montecitorio prevista per il prossimo 2 Giugno, sono tenuto ad informare che è stata negata l’autorizzazione per lo svolgimento della manifestazione.
Tale divieto viene imposto solo per quella data, poiché l’evento risulta inconciliabile con le celebrazioni previste per la Festa della Repubblica. Questa decisione, a mio avviso, è in netto contrasto con uno dei diritti fondamentali espressi dalla Costituzione Italiana, che all’articolo 17 stabilisce quanto segue: “I cittadini hanno diritto di riunirsi pacificamente e senz’armi. Per le riunioni, anche in luogo aperto al pubblico, non è richiesto preavviso. Delle riunioni in luogo pubblico deve essere dato preavviso alle autorità, che possono vietarle soltanto per comprovati motivi di sicurezza o di incolumità pubblica.”
La Questura di Roma, quindi, ritiene “pericolosissima” una sfilata di innocui morti viventi, vietandone l’implacabile marcia da Piazza del Popolo fino a Piazza Montecitorio e in qualsiasi altro punto della città.
Prendendo atto del divieto, ho ritenuto opportuno rifiutare la proposta di spostare la manifestazione al giorno dopo, poiché si andrebbe a perdere il messaggio simbolico e morale dell’evento stesso.

Luigi Pastore


ah ah ah uno ha scritto che se usciamo dall'euro siamo fottuti perche se uno ha 10000 euro in banca diventano 5000.amico mio la maggior parte degli italiani ha si 10000 euro in banca ma di debiti.li hanno fatti per poter mangiare e per pagare i vizi dei politici.

vito asaro, mazara del vallo Commentatore certificato 18.05.12 01:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

per dio fatevi una domanda,il sale a chi appartiene,
il fungo porcino di chi è ,il tartufo,la cicoria,
la cozza,non ce banca che tenga.e poi me ne vado affanculo.statemi bene.sta cercandomi una roulotte
per andarci a vivere,cosa mi consigliate roller,
o elnag.

claudio galletti 18.05.12 01:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anni fa conobbi di persona un cabarettista napoletano.
Mi confidò di dover dei soldi alla camorra ed era costretto a girare per l'Italia facendo spettacolini in continuazione per paura di ritorsioni verso la sua famiglia.
Era fortissimo, quando era su di un palco od in mezzo alla gente nessuno riusciva a trattenersi dalle risate.
Chissà come piangeva quando era da solo.

L'ironia della sorte 18.05.12 01:24| 
 |
Rispondi al commento

dico che è ora di finirla, lo stato è un ladro e si nasconde dietro ad equitalia per rubare sempre più. fino a quando?
basta parole, bisogan agire, fare fatti, scendere in piazza in tutte le città italiane. bisogna restituire la sovranità al popolo non alla lobby di chi è a roma. il popolo deve decidere grandi stipendi, non loro. è uno schifo!!!! organizziamoci per agire.

gian f., torino Commentatore certificato 18.05.12 01:22| 
 |
Rispondi al commento

Uscire dall'Europa non è una cosa fattibile sul momento ma non impossibile e così tragica come vogliono farci credere!
Anzitutto occorerebbe introdurre un equo sistema di pesi bilanciamento e controllo della finanza a livello europeo possibilmente a scala mobile senza far prevalere le particolarità degli interessi dei colossi multinazionali bancari europei e vari consigni di amministrazione degli stati più solidi, in modo da non condizionare i sistemi più esposti e più fragili a seconda delle diversità socio-economiche di ogni paese a problematiche interne maggiori.. un organo garante e ad elezione diretta dei parlamenti in modo da assicurare un coordinamento e controllo legale con la BCE..questa dovrebbe capitalizzare e immettere tassi più bassi favorendo solo quelle banche che nn fanno profit fai da te cioè che nn si limitano a sostenere il finanziamento dei loro titoli preferenziali in borsa bensì che hanno patti chiari di investimento sociale e bonus e praticano credito aperto verso i correntisti per favorire la circolazione e immissione di risorse a favore dei correntisti..
Abbattere il direttorio franco-tedesco e ripartire le competenze politiche collegilalmente tra i vari stati con criterio maggioritario e diritto di veto costruttivo.
inoltre l'Europa deve immettere fondi strutturali di sviluppo e solidarietà per le imprese in crisi e per rilanciare i redditi in difficoltà questo mi sembra doveroso introdurre un fondo solidarietà perche nn si può pretendere rigore e sacrifici agli europei se poi non esiste il welfar state se nn esiste un ministero per le politiche sociali!!questa è una lacuna scandalosa del sistema europa.
Nuova revisione dei mercati con prevalenza degli interessi economici nazionali rispetto alle pressioni dei mercati che non possono ricattare i governi! Introdurre politiche di abbattimento dei debiti pubblici senza vessazioni che colpiscano i cittadini ma favorendo l'abbattimento degli sprechi e dei costi degli apparati e organi interni

Davide Cicero 18.05.12 01:15| 
 |
Rispondi al commento

altro nuovo(?) che avanza, la scaracchiacchiani, o come caxxxo si chiama.
stasera a piazza pulita ha difeso con le unghie e con i denti il suo stipendiuccio da parlamentare europea. dice che non c'entra niente con il debito pubblico.

liliana g., roma Commentatore certificato 18.05.12 01:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se usciamo dall'euro siamo fottuti..se tu avevi 10.000 euro in banca e come se diventassero 5.000 ... Bisogna non uscire dall'euro a tutti i costi!!!

Francesco 18.05.12 01:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siamo ormai alla frutta, la nostra classe Politica parlo dell'intera classe politica europea non riesce e forse non vuole delineare un progetto a medio e lungo termine per ristabilire fiducia nel futuro per l'intera pololazione di Italia, Francia, Inghilterra, Spagna e germania che da sole rappresentano una forza economica parlo di PIL molto più grande degli Stati Uniti e Cina messi insieme. Proporrei una ristrutturazione socio industriale da compiere in 10/15 anni così da non lasciare nessuno per strada. In maniera sintetica credo che la via d'uscita da questa crisi possa esserci soltanto se le nostre politiche convergessero nell'allargare la piattaforma industriale utilizando la forza lavoro proveniente dagli stati nord africani così da rietrare a pieno titolo nello scacchiere di produzione internazionale. In 10/15 anni potremmo attraverso investimenti nella formazione dei cittadini europei elevare il livello di specilizzazione lavorativa e allargare la piattaforma produttiva utilizzando manodopera nord africata a costo conveniente, così da riappropriarci del mercato ormai in mano agli asiatici. Bisognerebbe recuperare la valuta che investiamo in beni provenienti dall'asia che rappresentano il nostro vero nemico. La richezza occidentale sta migrando inesorabilmente verso la Cina, se continua questa politica, ci vedrà totalmente sottomessa. Credo sia il tempo di dire basta alla demagogia e alle false politiche europeiste consumate sulla pelle della grande massa. In altre parole dovremmo in un medio lungo periodo ristrutturare la forza lavoro utilizzate nelle pubbliche amministrazioni puntando ad attività che possano intercettare valuta in contrapposizione con il mondo orientale.
Dobbiamo far presto.... siamo in estremo pericolo il rischio è diventare il sud del mondo.

sebastiano l., bari Commentatore certificato 18.05.12 00:55| 
 |
Rispondi al commento

L'agenzia delle entrate sono dei ladri regolarizzati!!! sto vedendo un programma su canale 5 che intervista dei poveracci tartassati!! Artigiani ecc... che schifo

Stefano 18.05.12 00:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Me la spiegate una cosa che nella mia ignoranza non riesco a capire ... Fuori o dentro dall'Europa quale è la scielta per noi Italiani migliore??
Io vorrei non essere più assieme a persone che governano l'Europa in questo modo ma se uscissimo cosa succede??? Quali sono i benefici e i svantaggi che potremmo subire .
Datemi una risposta vorrei capire e scusatemi della mia umile ignoranza!!!!!

Roberta gazzetto 18.05.12 00:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro montis del denaro e proprita' confiscate alla mafia che ne hai fatto ? li hai messi nel calderone per assere distribuiti allo stato ladro e parassita che piu' ne ha e piu' ne mangia ,finirete per scoppiare !

aldo ., varese Commentatore certificato 18.05.12 00:35| 
 |
Rispondi al commento

NON VOGLIONO LASCIARE!!!

PORTERANNO L?ITALIA SULL'ORLO DI UNA GUERRA CIVILE.
SI PARLA TROPPO DI ATTENTATI FA PAURA QUESTO

POLITICI LADRI IGNOBILI VIGLIACCHI IL PAESE E' DEGLI ITALIANI ONESTI, ANNATEVENE AFFANCULO L'ANIMADELIMORTACCIVOSTRI, PARASSITI!!

SONO LONTANO DAL MIO PAESE, IL PIU' BELLO DEL MONDO, SONO LONTANO PER IL MIO DIRITTO DI LAVORARE CHE HO PERSO A CASA MIA; ITALIA!

INFAMI TRADITORI DEL POPOLO ITALIANO, DOVRETE ESSERE CACCIATI TUTTI DAL NOSTRO TERRITORIO NAZIONALE, PRIMA DI AVER SVUOTATO LE TASCHE

MONTI SEI SOLO L'ENNESIMO PUPAZZO MANOVRATO DA LURIDI LADRI.

gianni mess 18.05.12 00:34| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei chiedere a Beppe di modificare una parola in un concetto che esprime spesso: definisce "dilettanti" i nostri politici; Dilettante è uno che pratica da poco tempo una determinata azione o mestiere, io direi piuttosto: INCOMPETENTI, e cioè uno che seppur presente DA MOLTO in un dato campo ne è totalmente inetto.
anche se improbabile nella grossa mole di commenti spero che Beppe lo legga...

Elia Ugolini 18.05.12 00:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avete visto cosa è successo a Francoforte??? Cose da pazzi sono riusciti a bloccare e sequestrare persone che sono andati a manifestare da tutto il mondo davanti alla banca centrale contro gli ormai padroni del mondo e dell'economia mondiale e non li hanno neanche fatti entrare nella città. Questo succede da ieri e nessuno e dico nessuno ne ha dato notizia non si è saputo nulla nei telegiornali .
Questa è DEMOCRAZIA ??? Non abbiamo neanche più il diritto di dire la nostra su cosa ci stà bene oppure no ?? Non abbiamo neanche più il diritto di andare a manifestare pacificamente??? No No ragazzi siamo veramente in DITTATURA siamo veramente in GUERRA

Roberta gazzetto 18.05.12 00:24| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

si va beppe limortacci tua e mia che sono
capitato per caso,a Piazza Farnese,che la digos
sia sempre con noi e i nostri ragazzi che
non cosciamo,forza guardate nei cassetti,chi
come quando dove come e perche,noi siamo italiani loro no,sono il vaticano,di sinitra,di destra di
centro di lato,di fianco,noi no siamo oltre,
in pieno oscurantismo un tale Leonardo
da Vinci si faceva delle domande.cittadino informato noi siamo questi,ragazzi noi siamo diversi,Citta Eterna,ok che qualcuno interpreta,con la manina alzata,o col pugnetto,o con crocifisso regolamentare,si va ragazzi,fatevi delle domande oltre alla movida, quali sono le monete più forti del mondo,ehehehh
io terza media ve lo spiego,le materie prime,
il petrolio,l'oro,l'argento ecc,ecc,ecc,alcune
son ingestibili da nessuno sole,mare,aria,vento,
non ce banca che tiene,noi siamo italiani gli altri hanno la bonba atomica,noi no siamo stati
occupati,tutto il resto e chiacchiere.chi secondo voi si sta sganciando dagli arabi,la germania,
sta puntando fortemente su quelle cosette
ingestibili da nessuno,a nostra insaputa.la peggiore moneta è la carta non quella de in nome
della rosa,il nulla circolante.e non vi
azzardate a toccare Beppe,vaffanculo.il mattone
no ha valore,la lega E TANTI ALTRI LO SANNO,SONO
STATI PIZZICATI CON LINGOTTI D'ORO,GIOIELLI,DIAMANTI,LA VARA MONETA.IL RESTO
è CARTA ARRESTATECI TUTTI. NOME E COGNOME LO AVETE.SIAMO EVRSIVI.

claudio galletti 18.05.12 00:24| 
 |
Rispondi al commento

Grillo, i contributi silenti!

Inclemente Mastengo 18.05.12 00:24| 
 |
Rispondi al commento

R.I.P.
http://www.youtube.com/watch?v=qyNJyF3Bl64

Giuseppe D., CAGLIARI Commentatore certificato 18.05.12 00:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anche a piazza pulita stesso disco :
L'ECONOMIA NON E' LA DITTATURA DELL'ALTA FINANZA
I MERCATI NON IMPONGONO AD UNO STATO LA DIRIZIONE DELL'ECONOMIA GENERALE E SVUOTARE LE TASCHE DELLA GENTE!!!!
FUORI LE BANCHE DALLA GESTIONE DELLA COSA PUBBLICA SONO I GOVERNI E I CITTADINI CHE LI ELEGGONO CHE STABILISCONO LE REGOLE DEL GIOCO!
Non lo devo pagare certo io il mega debito pubblico e i suoi disavanzi ed estensioni che hanno accumulato i nostri eccellenti amministratori che hann delegato a Monti "il salva Italia" commissariando il parlamento!

Davide Cicero, Catania Commentatore certificato 18.05.12 00:21| 
 |
Rispondi al commento

se non legge non c'è problema, neppure io vado ai suoi spettacoli

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 18.05.12 00:20| 
 |
Rispondi al commento

il renzi come il buon vecchio gelato fortunello?
noooo! se deve essere un gelato, io lo vedrei più come il calippo...

liliana g., roma Commentatore certificato 18.05.12 00:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe stasera lo spot di santoro e Travaglio e andato alla grande con un Travaglio fuori come un balcone pesante al punto giusto un vero anti politico fuori dai denti irato a muso duro anche con santoro GAD lerner gli ha chiesto se tu sei il suo guru la risposta non lascia repliche no mi sono rotto le palle di un paese che per venti anni non avuto un governo grande Travaglio

Riccardo Garofoli 18.05.12 00:17| 
 |
Rispondi al commento

vorrei passare la domenica con una canna da pesca in mano e una cinquantina di sigarette a disposizione per vincere la rabbia per i pesci che non abboccano.pretendo troppo?credo di si.ormai le mie domeniche sono fatte da spread,crisi,ladri,truffatori,figli senza speranza di lavoro,mutuo che non riesco a pagare nonostante la mia gran voglia di lavorare,equitalia,monti,fallimento,europa che appartiene ai banchieri,politici venduti ai banchieri.e poi,domani è lunedi,un'altra settimana terribile da affrontare senza la speranza che domenica andro a pescare portandomi appresso una cinquantina di sigarette.

vito asaro, mazara del vallo Commentatore certificato 18.05.12 00:12| 
 |
Rispondi al commento

Fa proprio piacere
sentirsi in sintonia
con una persona intelligente
e preparata come
Marco Travaglio
che, complice una bella
giusta e sacrosanta
arrabbiatura, ha fatto
tabula rasa di tutti
quei luoghi comuni su Merkel
e BCE, luoghi comuni
che anche su questo Blog
vanno per la maggiore.
Dunque, un sentito grazie
da parte mia
a Marco Travaglio

Silvano De Lazzari Commentatore certificato 18.05.12 00:04| 
 |
Rispondi al commento

MOV 5 STELLE!!!! io non ho paura,non ho più niente da perdere . hi hi c'è chi trema ..hi hi non fare agli altri ciò che non vorresti sia fatto a teeeee gli alieni ridono di noi primitivi

elena r., torino Commentatore certificato 18.05.12 00:01| 
 |
Rispondi al commento

uno come te, Gene, che arriva da quel "dormitorio" di Fidenza non ce lo insegna per cosa ci dobbiamo offendere

Saluto ;)

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 18.05.12 00:01| 
 |
Rispondi al commento

Bernazzoli show con Gene Gnocchi: "Grillo e Pizzarotti offendono la città"

Tra i passaggi più applauditi dalle mille persone abbondanti presenti in piazza quelli sulla "gravità della situazione di Parma, per affrontare la quale è necessario essere preparati, e non improvvisare" e sull’offesa rappresentata "per Parma, i suoi cittadini e i suoi problemi" da "battute di Grillo come quella su Stalingrado o sulla necessità di fare un salto nel buio" o dall’annuncio "dell’arrivo di consulenti da fuori per un sindaco che non sa amministrare".

lascialo dire ai parmigiani valà Gene !

http://www.parmasera.it/politica-cittadina/bernazzoli-show-con-gene-gnocchi-grillo-e-pizzarotti-offendono-la-citta.jspurl?IdC=1618&IdS=1618&tipo_padre=0&tipo_cliccato=0&id_prodotto=22630&tipo=0&css=&com=c

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 18.05.12 00:00| 
 |
Rispondi al commento

EURO MACHT FREI.

pericle 17.05.12 23:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


La Banca d'Italia è un istituto di diritto pubblico di proprietà di banche e assicurazioni private.........???LE BANCHE PRIVATE DOVREBBERO DARE AUTORIZZAZIONE PER APRIRE NUOVE BANCHE???

Intesa Sanpaolo S.p.A. 91.035 50
UniCredit S.p.A. 66.342 50
Assicurazioni Generali S.p.A. 19.000 42
Cassa di Risparmio in Bologna S.p.A. 18.602 41
INPS 15.000 34
Banca Carige S.p.A. - Cassa di Risparmio di Genova e Imperia 11.869 27
Banca Nazionale del Lavoro S.p.A. 8.500 21
Banca Monte dei Paschi di Siena S.p.A. 7.500 19
Cassa di Risparmio di Biella e Vercelli S.p.A. 6.300 16
Cassa di Risparmio di Parma e Piacenza S.p.A. 6.094 16
Cassa di Risparmio di Firenze S.p.A. 5.656 15
Fondiaria - SAI S.p.A. 4.000 12
Allianz Società per Azioni 4.000 12
Banco Popolare s.c. 3.668 11
Cassa di Risparmio del Veneto S.p.A. 3.610 11
Cassa di Risparmio di Asti S.p.A. 2.800 9
Cassa di Risparmio di Venezia S.p.A. 2.626 9
Banca delle Marche S.p.A. 2.459 8
INAIL 2.000 8
Milano Assicurazioni 2.000 8
Cassa di Risparmio del Friuli Venezia Giulia S.p.A. (CARIFVG S.P.A.) 1.869 7
Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia S.p.A. 1.126 6
Cassa di Risparmio di Ferrara S.p.A. 949 5
Cassa di Risparmio di Alessandria S.p.A. 873 5
Cassa di Risparmio di Ravenna S.p.A. 769 5
Banca Regionale Europea S.p.A. 759 5
Cassa di Risparmio di Fossano S.p.A. 750 5
Banca Popolare di Vicenza S.c.p.A. 687 5
Cassa di Risparmio di Cesena S.p.A. 675 5
Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno S.p.A. 653 5
Cassa di Risparmio di S. Miniato S.p.A. 652 5
Cassa dei Risparmi di Forlì e della Romagna S.p.A. 605 5
Banca Carime S.p.A. 500 5
Società Reale Mutua Assicurazioni 500 5
Cassa di Risparmio di Fabriano e Cupramontana S.p.A. 480 4
Partecipanti al capitale
Ente partecipante Numero quote Numero voti
Cassa di Risparmio di Terni e Narni S.p.A. 463 4
Cassa di Risparmio di Rimini S.p.A. - CARIM 393 3
Cassa di Risparmio di Bolzano S.p.A. 377 3
Cassa di Risparmio di Bra S.p.A. 329 3
Cassa di Risparmio di Foligno S.p.A. 315 3

e.forini 17.05.12 23:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Travaglio è uno dei rarissimi esempi di giornalisti e intellettuali seri e non asserviti al partito di turno di questo paese...
una persona che non ha paura di dire la verità e che si tuffa con profonda accortezza,sincerità e acutezza nell' analisi politica attuale complimenti 1 Grande!

Davide Cicero, Catania Commentatore certificato 17.05.12 23:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cari leghisti legaioli ladri di speranza andate a fanculo uno per uno a cominciare da.

LISTA.

ZAIA, COTA, TOSI (CHE NON HA IL CORAGGIO DI PRESENTARSI ALLE ELEZIONI CON IL SIMBOLO DELLA LEGA, MA LUI FA PARTE DELLA LEGA QUANDO SI TRATTA DI NON ANDARE ALLE ELEZIONI FARABUTTO. TOSI SEI UN IMBECILLE DA ME SOLO UN CALCIO NELLE PALLE TI PRENDERESTI ALTRO CHE MANDATO DA SINDACO) BOSSI E AMICI STRETTI (ANCHE SE E' GIA' FINITO DI SUO) BORGHEZIO, SALVINI, REGUZZONI, MARONI, SPERONI, COGLIONI ANDATE A FANCULO LADRI.

RADIO PATANIA ANDATE A FANCULO RAZZA DI MENZOGNERI BUGIARDI FINO ALL'OSSO ORMAI AVETE SOLO IDIOTI IN STATO DI COMA PROFONDO CHE ANCORA VI DANNO RETTA E NON SONO IN GRADO DI DISTINGUERE LA MANO DESTRA DALLA SINISTRA.

Pietro T. Commentatore certificato 17.05.12 23:55| 
 |
Rispondi al commento

GAME OVER
IL disegno della trilaterale è emerso con tutta la sua forza le sovranità nazionali degli stati non esiste piu,ma attenzione siamo ancora in tempo
a riprenderci cio che tentano di toglierci, la sovranità popolare, basta fare solo una cosa.
Passare dalle parole ai fatti.
Andiamo a roma e tiriamoli fuori dai palazzi proponiamo una costituente popolare fatta di cittadini per governare questo paese peggio non potremo fare.

alfredo c., pesaro Commentatore certificato 17.05.12 23:51| 
 |
Rispondi al commento

Mai piacito "Fortunello"

Un Finto Buonista
Un Finto Idealista

Un Finto

Alessandro D., Roma Commentatore certificato 17.05.12 23:50| 
 |
Rispondi al commento

rimbocchiamoci le maniche forza ragazzi, ci servono 600 milioni di euro per risanare il debito di Parma: E questa e l'eredita lasciata dalla amministrazione di destra (chi se li sara imboscati?)E non lasciamoci irretire da piu o meno velati inviti a collaborare con chi ha provocato il disastro: Conto alla rovescia sempre piu veloce....e poi il Bum... hasta la vista siempre lilla

luana ferri 17.05.12 23:50| 
 |
Rispondi al commento

Non è possibile continuare a ragionare su un Europa a 2 marce poggiata sull'Asse Franco-tedesco con la Merkel e la Germania che tiene sotto scacco i diritti e le politiche degli altri paesi...
non possiamo competere con l'economia tedesca le banche tedesche sono più solide e meglio capitalizzate rispetto a quelle italiane o spagnole e non possiamo dipendere solo dal rigore sacrificando la crescita! Occorre un nuovo patto europeo con regole chiare e legali i mercati non possono imporre le loro direttive senza contraddittorio! L'italia è stata messa nelle mani di Monti e dei rappresentanti delle banche solidali con la Germania! Siamo in un cicuito chiuso con le mani legate...
Ci vorrebbe un patto politico mediterraneo Spagna-portogallo-Italia e Grecia contro lo strapotere franco-tedesco! Lo stanno capendo e spiegando benissimo finalmente da Santoro stasera....

Davide Cicero, Catania Commentatore certificato 17.05.12 23:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gad Lerner: un cazzone senza fine alle dipendenze del PD.

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.05.12 23:46| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Marco Travaglio stasera fa pubblicamente coming out nel movimento!
Lerner chi sono i tuoi padroni?
Francamente stasera servizio pubblico m'e piaciuto.
Travaglio benvenuto !

daniela s., parigi Commentatore certificato 17.05.12 23:46| 
 |
Rispondi al commento

Gentile sig. Grillo

Lei ha proprio mirato al sodo secondo me domandando come mai nei cosiddetti rimborsi elettorali tutto ciò che non ha avuto riscontro spese non è stato restituito.

Cioè voglio dire, oltre che essere illegali, a mio parere, questi rimborsi dovevano/dovrebbero, intanto essere ora immediatamente restituiti nella parte eccedente tutto quello che non è stato speso. O NO?

Dove sono finiti gli AVANZI non spesi?

Sarebbe oltremodo illegale detenerli, perche non sono stati usati per il mero rimborso elettorale cioè coprire le spese documentate come invece era previsto dall'escamotage che si erano inventati dopo il referendum per cùi potrebbe ipotizzarsi un vero e proprio furto.

Ee.. non ci vengano a dire che li hanno buttati dalla finestra! che non è reato!

Franco Restuccia 17.05.12 23:42| 
 |
Rispondi al commento

Beppe continuo ad essere allibito: la democrazia, supposto che ci sia, permette a tutti di dire cosa si pensa, ma i tuoi FANS sono veramente dei fascisti. incitano alla viiolenza, insultano, minacciano, istigano, fanno di tutte le erbe un fascio, e dire che sembra ci siano delle regole per scrivere sul tuo blog: si attacca Napolitano, si attacca saviano, non si risparmia nessuno: grillo non sono questi i presupposti per andare in parlamento:con cosa governerete,con gli insulti, le minacce. Se c'e qualcuno che sbaglia, si punisce, ma tu permetti ai mafiosi di minacciare, di intimorire:io sono fra quelli che spera che come si puniscano i ladri, si prenda provvedimenti contro un movimento i cui FANS- scisti impazzano ora che siete pochi, sai quando sarete qualche gatto in piu'.inoltre vorrei sapere se e'vero che col voto puoi cancellare le mail di critica:bella democrazia davvero, fai schifo ancora prima di nascere, e i tuoi FANS fanno paura; mi rivolgo anche a qualche tuo seguace pregandolo di ragionare,di scrivere al mio indirizzo e mail, di prendere nettamente le distanze da questi fascisti mafiosi,perché se no siete gia' finiti prima di nascere e l'Italia andrà a ramengo ancora piu'infretta un pensionato da 1200 euro che non ha mai rubato perché non ne aveva la possibilita'. Grillo come mai non c'e neanche una mail di critica nei tuoi confronti.veramente una bella democrazia da talebani integralisti, fate schifo. Francobetrone@libero.it

franco b., rivoli Commentatore certificato 17.05.12 23:38| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'agenzia Moody’s declassa 26 banche italiane

http://www.moodys.com/researchdocumentcontentpage.aspx?docid=PBC_141195

franco f. Commentatore certificato 17.05.12 23:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

oggi vigor montis e' uscito dicendo 'tutti devono pagare le tasse' caro montis e' giusto pagare le tasse, ma in quantita' giusta e per le finalita' giuste non si puo vivere solo per pagare le tue tasse.taglia i costi dello stato (a partire dalla politica), dei menager,gli sprechi assurdi se veramente vuoi iniziare a risollevare l'italia dal baratro(magari hai una crisi di coscenza e stai col popolo).puoi anche tu diventare un elettore del m5s

aldo ., varese Commentatore certificato 17.05.12 23:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BANCA 5 STELLE MANCANO SOLO I SOCI IN QUOTE.
IL DEBITO DI PARMA LO PUOI PAGARE CHIEDENDO UN PRESTITO A BANCA 5 STELLE.

CHI HA RUBATO I SOLDINI A PARMA ....... FINITE VUOI LA FRASE

CIAO BANCA 5 STELLE PUO ESISTERE BASTA VOLERLO.

e.forini 17.05.12 23:28| 
 |
Rispondi al commento

vorrei segnalare agli amici il video dell'avv.to Cinzia Musi che ha denunciato divo Napolitano e divo Monti per violazione della costituzione e istigazione nazionale al default. Stasera i tg hanno dato ampio respiro alla questione Trota family. Sono nauseata. Su la 7 c'è quel pirla cassa di risonanza del pd che dice le solite cose. Stiamo andando verso una feroce dittatura. La gente si suicida mentre Equitalia trattiene il 9% sulle commissioni. Intanto si sperperano soldi per aerei da guerra, tav e cazzate varie. Io ho voglia di scendere in piazza. Detesto la violenza, ma a 'sto punto...quanto ancora siamo distanti dalla guerra?

daniela bornengo, TORINO Commentatore certificato 17.05.12 23:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Autolesionismo:

Okkupy sta minkia,
Mr. mi piacciono i numeri
gad the vermer
le primarie al 93%
abbiamo fatto lo sciopero generale
l'astronave sopra gnu york
il sindaco non sindaco....

pietà.

notte.


Spero che Beppe una volta scriva (ribadisca?) su come i frequentatori del blog possano partecipare, nelle discussioni e nei programmi del movimento, attraverso quali strumenti. Si può fornire un Help in un angolo del blog?

Molti si chiedono: senza Beppe e il suo sito, noi cittadini saremmo in grado di camminare con le nostre gambe? Saremmo in grado, senza la sua voce, di avere comunque una piattaforma stabile?

Forse è il dubbio che si riscontra più spesso tra quelli che osservano il movimento da fuori e ne sono entusiasti.

Secondo me, per crescere, occorre chiarire le dinamiche di funzionamento e se, oltre a partecipare attivamente con i meet-up e i candidati del movimento, il semplice lettore del blog può incidere sulle scelte politiche e attraverso quali strumenti?

Ad esempio, è possibile discutere e contribuire a scrivere il Programma? Si può modificarlo?
Come si può stabilire quali siano le questioni sulle quali discutere e poi votare?
Insomma, è possibile realizzare una piattaforma di discussione politica con votazioni e deliberazioni sul sito del Movimento? Esiste già???
Sarebbe magnifico, sarebbe davvero la democrazia del terzo millennio, senza intermediari, senza rappresentanti!

E' molto importante parlare di cittadinanza attiva e noi cittadini, inquieti e desiderosi di riscatto, dobbiamo dotarci di strumenti di partecipazione diretta, perché scommetto che tantissimi non hanno la possibilità di fare di più che leggere ogni tanto il blog di Beppe, magari lasciano un commento... Però magari poi vorrebbero incidere avendo poco tempo al giorno a disposizione...

QUESTO E' MOLTO IMPORTANTE! Beppe, o qualche lettore più informato di me, potrebbe chiarirmi le idee?

VOGLIAMO LA DEMOCRAZIA DIRETTA, vogliamo vederla realizzarsi, ed internet è una piattaforma democratica, dove OGNUNO VALE UNO!

Le gente vuole vederci chiaro, e vi assicuro che quando ci vede chiaro poi fa la cosa migliore.

Marco Rosi 17.05.12 23:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Alfano avverte il Premier Monti, attento il governo rischia sul DDL CORRUZIONE.
Ma io dico una cosa: se la polizia va in un quartiere ad arrestare un mafioso e mentre lo arrestano la gente lo difende che significa? Che anche loro soono dei delinquenti.
Quindi se il PDL difende il DDL corruzione che significa? Che tutto il PDL nessuno escluso sono corrotti di merda.

URAGANO_ MAZARA Commentatore certificato 17.05.12 23:10| 
 |
Rispondi al commento

io scrivo in un italiano semplice e facci oqualche errore, ma quando qualcuno cerca di fottermi me ne accorgo

tagliare i parlamentari non basta, tagliamo anche tutte le altre cariche elettive
poi passiamo agli enti inutili,

sono tutti in esubero

una vergogna, questa non è democrazia, è la sua negazione

rappresentati pecore che nessuno conosce che stanno in parlemento solo per maturare il vitalizio

RIDIAMO DIGNITA' ALLE NOSTRE ISTITUZIONI !

pochi oligarchi che governano un gregge di pecore COSTOSISSIMO questo abbiamo ora,

non ce lo possiamo più permettere, FINE! STOP!

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 17.05.12 23:03| 
 |
Rispondi al commento

Una domandina serale della buona notte. Cari amici, da qualche parte in Giappone c'e' un tempio in cui e'custodito il Kazzo di Buddha, ossia un gigantesco Kazzone di circa 20 metri e del diametro di 5, scolpito anticamente da un unico albero, il famoso albero del Kazzo..... Amici! Scatenate la vostra fantasia! Potendolo a chi lo mettereste, con un colpo parecchio deciso?
Ah! Dimenticavo...senza vaselina,burro, olio o altri lubrificanti culari, cosi'brutale!

Misohno Stankato 17.05.12 23:03| 
 |
Rispondi al commento

69) Caro sig. Renzi MA VADA GRANDEMENTE A FARE IN C...!

Giuseppe D., CAGLIARI Commentatore certificato 17.05.12 23:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://newapocalypse.altervista.org/blog/2011/12/15/goldman-sachs-mario-monti-leone-xiii-il-papa-speculatore-a-cui-e-stata-intitolata-la-scuola-dove-ha-studiato-mario-monti/

franco pasquariello, caserta Commentatore certificato 17.05.12 23:01| 
 |
Rispondi al commento

Oggi vorremmo approfondire la figura del Papa Leone XIII, quel papa a cui è stata intitolata la scuola privata in cui si è diplomato il nostro Mario Monti consulente di Goldman Sachs, il quale si appresta a distruggere per sempre l’Italia “sovrana” e “laica” e a ristabilire la Monarchia del Papato, questa volta in coordinazione con altri leader mondiali che porteranno avanti il Nuovo Regno Pontificio Mondiale. L’obiettivo delle riforme di Monti, al pari dei suoi omologhi in altri paesi, infatti è quello distruggere ulteriormente la Classe Media e la ricchezza della società, al fine di arrivare ad avere un’Europa Cattolica composta da ricchi signori da un lato e da sudditi in miseria dall’altro; a questi ultimi, dopo che gli verranno sequestrati gli ultimi loro beni e soldi dalle banche controllate dal Vaticano-Gesuiti, non resterà che la gesuitica fede della nuova era come oppio di consolazione. D’altronde lo stesso ricoperto d’oro dalla testa ai piedi Benedetto XVI ha detto che i soldi “sono niente, e tutte queste cose, che sembrano vere, in realtà sono di secondo ordine”, quindi tanto vale farceli “prendere in custodia” in aeternum dalla Chiesa e dalle banche da essa gestite

franco pasquariello, caserta Commentatore certificato 17.05.12 22:59| 
 |
Rispondi al commento

balle, specchietti per le allodole..

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 17.05.12 22:58| 
 |
Rispondi al commento

e ridagli addosso agli evasori ladri di polli in procinto di finere sotto un ponte o su un marciapiede

mi spiace Landini

vogliamo contare quante carche elettive abbiamo in Italia
comuni
province
regioni
parlamento

e vogliamo vedere quanto prendono rispetto alla media europea

altro che 50% alle donne

riduciamo del 50% invece e poi diamo il 50% del resuduo alle donne

insomma, ci stanno sbattendo in un luogo virtuale della politica che si chiama PARTITO DELLA REALTA'

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 17.05.12 22:57| 
 |
Rispondi al commento

CARO M5S.
Se in futuro vuoi davvero far sparire l'attuale casta politica, ti devi procurare tanti paletti di frassino, trecce di aglio e crocefissi.....

U-Boot 110 17.05.12 22:50| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, per favore! Sai bene come stanno le cose in Italia e non solo. Sai bene che non esiste la democrazia ma viviamo in un continuo "Truman Show" dove i "registi" portano "orgogliosamente e con vanto" il noto marchio e chi ha sapienza e saggezza può agilmente calcolarlo. Il tessuto connettivo che lega la dominanza è chiaro ai piu' tranne alle bestie vere che ammorbano con supponenza questo blog ma di loro non mi curo e passo.

Mustang Sally 17.05.12 22:49| 
 |
Rispondi al commento

Io ho paura di una cosa sola, la casta e' oggi infiltrata nelle Stato a tutti i livelli. Ve lo ricordate la Piovra? Uguali, uguali.
Se nel 2013 il m5s va al parlamento, come si farà a scacciarli? Non parlo solo dei deputati, ma delle loro ramificazioni, che sono come le metastasi dei tumori, ramificate in ogni pubblica amministrazione, negli ospedali, nella gestione appalti, nelle banche, e scusatemi se non continuo l'elenco che e' interminabile.
Come si fa? Il problema mi sembra di portata mostruosa, e non dubito dell'onesta del m5s, solo credo che sarà come fare la lotta infinita.
Questa rivoluzione non si farà in un giorno solo, ci vorranno anni, e una vigilanza senza tregua.
Scusate la botta di pessimismo....

daniela s., parigi Commentatore certificato 17.05.12 22:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Santoro si meraviglia che nessun politico (tranne noi, ovvio) dichiari

"non ho paura so io cosa fare!

eh ma è proprio quello che evitano accuratamente, sapere cosa fare significa riconoscere il problema e riconoscere il problema significa pregiudicarsi la possibilità futura di ripetere gli errori fatti in malafede che hanno causato il problema.

siamo noi che dobbiamo avere paura di questi, non loro di noi, noi che facciamo politica attiva intendo e non loro che sono l'antipolitica passiva (leggi inconcludente)


TUTTI TUTTI TUTTI I POLITICI SANNO DOVE VANNO A FINIRE I SOLDI!!! RIMBORSI ELETTORALI..soldi nostri x loro interessi privati..BASTAAAA!!! perchè non ci informiamo, non studiamo? non abbiamo memoria:Amato era il tesoriere dei socialisti ed è ancora lì VERGOGNA se non cambiamo qlcosa domani bossi o lusi saranno ancora in parlamento BASTAAAA!! ho la nausea. SIGNORE AIUTACI. intanto ascoltate Paola Musu GRANDEEE

elena r., torino Commentatore certificato 17.05.12 22:42| 
 |
Rispondi al commento

L' operaio di Termini Imerese che votava il PDL e che parla di non voler entrare nella mafia e voler lavorare nella Fiat.

Rispetto, per carità, ma chi ha votato Berlusconi, che nel 2000 ha vinto in TUTTE le sezioni in Sicilia: STRIDE, MA MOLTO!

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.05.12 22:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OoooPs!!! C'è pure Beppe.....e sono 3!!

Mary C., Senigallia Commentatore certificato 17.05.12 22:31| 
 |
Rispondi al commento

Beppe ora

http://alexscantalmassi.blogspot.it/2012/02/streaming.html

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 17.05.12 22:30| 
 |
Rispondi al commento

Stasera vale la pena seguire Servizio Pubblico, ci sono Travaglio e Landini, due grandi uomini! :-)

Mary C., Senigallia Commentatore certificato 17.05.12 22:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Spagna, paura per Bankia. El Mundo: corsa agli sportelli, ritirato un miliardo. Madrid chiede aiuto alla Bce

È rischio panico per Bankia, uno dei principali istituti di credito spagnoli: l'ingresso del Governo in qualitá di azionista, deciso la scorsa settimana, non ha rassicurato i mercati, e - nello scenario complessivo di tensioni in tutta Europa - il titolo è arrivato oggi a perdere fino al 30% a quota 1,187 euro, con una perdita di capitalizzazione che negli ultimi 10 giorni ha toccato i 2,4 miliardi di euro. A metà pomeriggio il titolo si è orientato a un più morigerato, si fa per dire, meno 12,08 per cento.

Ma, come rivela il quotidiano "El Mundo", l'elemento più inquietante è dato dalla corsa agli sportelli dei clienti di Bankia che, negli ultimi giorni, hanno ritirato più di un miliardo di euro agli sportelli. Le notizie del giornale iberico sono però state smentite dalla banca e dallo stesso Governo spagnolo. Il sottosegretario all'Economia, Fernando Jimenez Latorre, ha spiegato che «non è vero che c'è una fuga di depositi in questo momento da Bankia, non c'è preoccupazione di una possibile fuga, non ve ne è motivo».

http://www.ilsole24ore.com/art/finanza-e-mercati/2012-05-17/rischio-panico-spagna-bankia-134848.shtml?uuid=AbG2MydF

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 17.05.12 22:28| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=ORw7PjmlHhg&feature=BFa&list=PLED97AFA83A4B77B8


capire il nostro tempo.

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.05.12 22:25| 
 |
Rispondi al commento

E'IMPRESSIONANTE COME TUTTO STA DRAMMATICAMENTE PEGGIORANDO FRANANDO DI GIORNO IN GIORNO SOTTO I NOSTRI OCCHI!!SVEGLIAMOCI REAGIAMO SCENDIAMO IN PIAZZA PER SALVARE IL FUTURO DI QUESTA NAZIONE ESTREMOTTIAMO QUESTA CLASSE POLITICA CORROTTA CONCUSSA FORCAIOLA LA COSTITUZIONE E' SOTTO ATTACCO LA RAPPRESENTANZA IL PLURALISMO DEMOCRATICO COMBATTUTO OTTENUTO A PREZZO DI SANGUE ATTRAVERSO RIVOLUZIONI POPOLARI CON VALORI IDEOLOGIE VERE PROFONDE NELLA COSCIENZA DELLE SOCIRTA'.GLI ITALAINI STANNO SCAPPANDO ALL'ESTERO I POLITICI E GLI AD DELLE GRANDI LOBBY SPOSTANO I CAPITALI FUORI DALL ITALIA! GLI SPAGNOLI RITIRANO 1MLD DAI RISPARMI BANCARI IN UN GIORNO LO SPREAD SPAGNOLO E' SOPRA 500 PUNTI IL NOSTRO CAVALCA NUOVAMENTE SOPRA 450 LE BORSE SPROFONDANO E BRUCIANO TONNELLATE DI DENARO SPORCO DI QUESTE BANCHE FINANZIATE DA BRUXELLES IN MODO ILLEGITTIMO!LA GRECIA OGGI DECLASSATA A CCC E I GROSSI PAPERONI GRECI VANNO A COMPRARE E INVESTIRE MATTONI IN GERMANIA!!! IMPRENDITORI LAVORATORI EDILI TESSILI MANOVALI COMMERCINATI DISOCCUPATI SI IMPICCANO PRESSATI E STROZZATI DA CARTELLE ESATTORIALI LASCIANO I LORO FIGLI IN MEZZO A UNA STRADA DISPERATI SCONFITTI PERCHE' NON HANNO VISTO NESSUNO DELLE ISTITUZIONI SOSTENERE LE LORO RAGIONI UN GOVERNO CHE NON SI FA CARICO DELLA RIDISTRIBUZIONE DELLA RICCHEZZA CHE LASCIA MORIRE IL LAVORO GIOVANILE 1 GIOVANE DISOCCUPATO SU 2!!! LE BANCHE HANNO CHIUSO I RUBINETTI ALLE FAMIGLIE ALLE IMPRESE HANNO AMMAZZATO I CONSUMI STANNO FOSSILIZZANDO L'ECONOMIA! MA QUI NON SI TRATTA PIU'SOLO DI TASSE DI EVASIONE QUI C'E' QUALCOSA DI PIU' PROFONDO C'E' UN SISTEMA DEVIATO PILOTATO DALL'ALTA FINANZA CHE METTE SOTTO SCACCO I PAESI E I PARTITI CEDONO AI RICATTI!
LA GERMANIA CI STA SPECULANDO BLEFFA CERCANDO DI PORTARE AVANTI IL RIGORE E L 'AUSTERITY MA NON VOGLIONO CHE LA GRECIA FALLISCE PERCHE' CONDIZIONATI DA TUTTI I TITOLI TOSSICI CHE SI SN COMPRATI A TASSI DI INTERESSE STRACCIATI CHE SI STANNO INTASCANDO SPECULANDO I SIG.BANCHIERI SONO LA VERGOGNA D'EUROPA!

davide c. 17.05.12 22:22| 
 |
Rispondi al commento

Quanto mi mancano 50 star e lenin l'immortale.
Due facce una medaglia.
Adesso dico le paroline magiche e.....puffff loro appaiono sicuro.

CAPITALISMOOOO ( a lenin gli si gonfia la giugulare)

SOCIALISMOOOOO (a 50 gli si scolora la carta di credito)

Chissà dove sono....viaggio di nozze?!

l'idiota 17.05.12 22:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

6
Se la democrazia diretta oggi in Italia esistesse, le truppe in Afganistan non ci sarebbero più da un pezzo, 36 miliardi non si spenderebbero certo in armi, i 98 miliardi che le lotterie devono al fisco farebbero scattare le manette e non sarebbero rimessi agli evasori, chi ha portato soldi all'estero pagherebbe le tasse anche dai forzieri svizzeri. E potete giurare che, se questa democrazia dal basso esistesse, il dimezzamento del parlamento lo faremmo in un'ora, la legge sul conflitto di interessi sarebbe immediata, i 70 pregiudicati sarebbero cacciati dal parlamento e ci sarebbe il divieto assoluto di mettere in lista gente malfamata, i nostri parlamentari e giudici sarebbero pagati secondo la media europea, il capo del governo sarebbe pagato 9.000 euro come la Merkel e altrettanto Napolitano e non avrebbe una corte di 1000 persone, le auto blu e le scorte infinite sparirebbero d'incanto e moltissime di queste porcherie che proseguono sarebbero vietate "per volontà popolare". Ma è proprio per questo che la casta abbarbicata al regime attacca Grillo e il M5S affinché questo pericolo di 60 milioni di persone che si fanno la loro democrazia cacciando il milione di parassiti che li stanno rovinando non abbia mai a succedere. Perché,se una democrazia diretta potesse insorgere in Italia, tutti questi criminali se ne dovrebbero andare a casa!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 17.05.12 22:20| 
 |
Rispondi al commento

Salve,mi chiamo Vincenzo.Posso assicurarvi che quasi tutti i politici sono dei fannulloni e ladri che con i loro partiti fanno solo polemiche.Nel 2004
avevo ideato un SISTEMA ECONOMICO CHE ALL' UNIVERSITA' DI ROMA UN PROFESSORE DEI COMMERCIALISTI MI DISSE CHE IO ERO MOLTO INTELLIGENTE;TI DARANNO IL PREMIO NOBEL.MA PURTROPPO LA MIA RACCOMANDATA AL PRESIDENTE DI ALLORA DELLA REPUBBLICA E A PALAZZO CHIGI NON MI HANNO DATO NESSUNA RISPOSTA.Il motivo? costoro sono troppo sicuri,poi guadagnano molto truffando e hanno dei poteri.Io in 43 anni ho fatto circa 20 lavori diversi e conosciuto oltre 10.000 persone conoscendo molti problemi della gente.La situazione economica attuale e' troppo grave che purtroppo la politica finora ha privilleggiato i parenti, famigliari,amici,conoscenti che costoro con le raccomandazioni attualmente svolgono la loro mansione con incapacità,in particolare nell' istruzione,nell' economia ecc.Caro Beppe,siamo tutti responsabili,MA LA COLPA;SONO DELLE LEGGI CHE TUTTI I GOVERNI PRECEDENTI hanno attuato,provocando un disastro sociale.Ad esempio le leggi sul lavoro sono vecchie è inadeguate,con lo stesso stipendio,c' è chi è figlio e chi è figliastro,cioè se molti giovani non vogliono fare più lavori di sacrificio perchè faticosi ecc la colpa è dell' incapacità di tutti i governi,politici,economisti ecc perchè costoro non hanno mai azzappato la terra.QUALI MOTIVAZIONI HANNO DATO A TUTTI I LAVORI DURI?c' è chi sta dietro la scrivania e non fa nulla e chi azzappa la terra con gli stessi soldini.Ad un lavoratore bisogna dagli una mansione competente,poi motivandolo facendolo sentire importante.Le leggi Biagi non hanno prodotto nulla,poichè a lungo termine,i giovani PRECARI NON POSSONO AVERE IL MUTUO DELLA CASA O DELLA MACCHINA,che adesso per questi settori il lavoro precario per essi sono stato come un bumerand.IO con le mie esperienze conosco moltissime cose che vorrei raccontarle se è possibile nel prossimo messaggio.Siamo rovinati perchè qui ci vuole

Vincenzo Mazza 17.05.12 22:20| 
 |
Rispondi al commento

5
Una vertigine tale che per un pelo avrebbe vinto di nuovo la monarchia, malgrado il tradimento del re, perché le forze conservative che la natura ha messo in noi spingono contro il nuovo. La stessa vertigine coglie oggi tanti e impedisce loro di capire la novità e la grandezza di una democrazia dal basso, totalmente innovativa. Ed è questa vertigine che sceglie la via più facile del rigetto, della demonizzazione, dell'insulto.

Il 1° strumento che rende oggi possibile il passaggio a un mondo nuovo, a un nuovo modo di concepire la politica, è il web. Senza il web nemmeno la primavera araba sarebbe stata possibile. Il web è uno strumento più rivoluzionario della stampa di Guttemberg, perché è il precursore del pensiero collettivo. E il pensiero collettivo è il nuovo soggetto che, Grillo o no, porta al rovesciamento delle vecchie strutture verticistiche per una nuova democrazia orizzontale. E' attraverso il web che si esercita il diritto di scelta del nuovo cittadino della democrazia globale. E possiamo partire dall'uso intensivo e autenticato del sondaggio tramite web, come lo fanno in Svizzera, come strumento rivoluzionario di una democrazia che può ridurre lo strapotere dei partiti per la rivendicazione del diritto dei cittadini.
Non serve a niente dire che molti non sanno usare un pc. Ci saranno i nipoti, ci saranno i negozi dove potremo andare a esercitare il nostro diritto di scelta, come si fa con le fotocopie, dove possiamo essere aiutati e facilitati. Possiamo partire dalle scelte di quartiere e imparare a diventare cittadini strada facendo, prima sulle scelte immediate e vicine del piccolo territorio che ci circonda, se mettere un asilo o un parcheggio, un ospedale o un centro commerciale, poi salendo potremmo arrivare a scegliere le linee programmatiche di temi più ampi, del Comune o della Regione; solo in questo senso e con questi mezzi avrebbe senza parlare di regionalismo,da ultimo sulle linee generali dello Stato.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 17.05.12 22:19| 
 |
Rispondi al commento

4
Questo Paese è fatto di gente onesta,perbene che non ha vizi di questa classe degenerata. E basta anche con i giornali e le televisioni che fanno da corte servile al regime! Basta con depravati, corrotti, pregiudicati, ladri, truffatori, cricche e mafiosi che hanno occupato tutti i gangli del potere! Non sono capaci di emendarsi. Non sono capaci e non vogliono. Devono essere licenziati! Ogni giorno, ogni giorno, ogni ora, saltano fuori i ladri di regime, i consiglieri, gli assessori, i parlamentari, i figli, le mogli, i cognati corrotti di corrotti. E' una fila che si autoalimenta e non finisce mai. Basta! l'Italia non fa più nessuna politica, fa solo crimine. Basta con questa politica del crimine!

Capisco che l'abitudine è una cattiva consigliera e che chiunque si veda togliere le stampelle strutturali del regime a cui si è abituato dalla nascita provi un senso di vertigine come se fuori da quella ci fosse il nulla. Bisogna capire che ci sono democrazie infinitamente migliori di questa, bisogna studiarsi i testi sulle forme di democrazia diretta e capire quale democrazia evolutiva esiste da almeno 30 anni in alcune nazioni, si deve credere che partendo dal basso e risalendo, si può esercitare una democrazia reale in modi totalmente nuovi e rivoluzionari, che prevedano un controllo costante dei delegati e la loro cacciata se indegni o non rispondenti al mandato popolare, secondo strutture in cui scompare la forma della casta eterna dei professionisti a vita della politica, per forme di ricambio più agili e giovani in cui la politica torni ad essere un servizio temporaneo al cittadino e non più un potere fisso ad personam, una funzione per il bene collettivo e non un privilegio per l'arricchimento personale. E' un programma magnifico ed esaltante.
Provate a pensare alla vertigine che deve aver colpito tanti Italiani dopo il ventennio fascista, quando spariva la monarchia e si annientava il regime per l'invenzione di una nuova repubblica.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 17.05.12 22:17| 
 |
Rispondi al commento

4
Lula non aveva tutte le competenze del mondo, aveva fatto la terza elementare, ma sapeva fare buone scelte politiche. I nostri pseudo commissari plurilaureati ci stanno rovinando, perché fanno pessime scelte politiche. Non hanno la competenze di niente, perché non importa loro niente se la gente sopravvive o si suicida. Sono dei mostri che dell'Italia se ne fregano. Non meritano il potere che i partiti hanno loro regalato, tradendo il nostro voto. Noi non li abbiamo votati perché regalassero l'italia a un sistema bancario. Ma lo hanno fatto. I partiti hanno tradito questo Paese, hanno tradito questi cittadini. Non si sono presi la reponssbilità di niente e dunque non meritano niente. Devono essere cacciati. E' la gente che deve riprendersi le scelte su come deve essere la casa dove abita. Siamo noi i competenti. Ogni altra forma di governo non sarà una democrazia ma un'altra cosa. L'Italia, con B, si stava avviando a diventare un sultanato. Con Monti sta diventando la colonia di un impero finanziario che intende farci a pezzi riducendo i suoi abitanti a schiavi. Siamo una colonia della Bce che domani ci manderà allegramente al macello per arricchire la banca tedesca. E perché dovremmo dare altra fiducia a partiti che hanno fatto questo macello? Ci hanno messi in guerra e poi ci hanno venduti al nemico ma in guerra i traditori si fucilano. Noi diciamo No a questi partiti, perché peggio di così non potevano fare. Rovinarci e poi venderci. Sono loro i nostri nemici, in modo bypartisan, tutti! I sondaggi dicono a questa gentaglia che il rigetto degli italiani alle loro porcherie sta aumentando. Ma fanno i sordi. E allora dovremo gridare più forte e se sono sordi(cioè criminali) dovranno cadere e faranno un botto più forte.
Basta con la democrazia parlamentare perché è stata una truffa!Vogliamo un democrazia diversa, che renda la sovranità al popolo!Questo paese è molto migliore di questa gentaglia, di questo governo e di chi lo sostiene

viviana v., Bologna Commentatore certificato 17.05.12 22:17| 
 |
Rispondi al commento

3
I finanziamenti trasformati in rimborsi e aumentati a dismisura sono un es. vergognoso di questa antidemocrazia dei partiti.Ricordo che la nostra Costituzione già vieta l'uso del referendum per politica internazionale o fisco, ma gli Svizzeri possono dare sondaggi vincolanti anche su quelli e in Islanda a volontà popolare si sono nazionalizzate tre banche, si è cacciato un governo, si è processato un presidente e si è cambiata la stessa Costituzione.Quella cosa che noi continuiamo a chiamare democrazia sta scivolando verso i regimi di paesi africani dittatoriali. Non è più niente. Si sono mangiati tutto. E poiché la democrazia siamo noi, i partiti che l'hanno distrutta sono i nostri nemici.

E le competenze? Immagina di abitare una casa, lo sai benissimo tu e solo tu se il tetto perde o la luce è difettosa. Lo sai perché la abiti, e ci tieni perché è la tua casa. Puoi fare la scelta politica di ripararla. Questo non vuol dire che hai la competenza di rifare il tetto o l'impianto elettrico. Chiamerai chi lo sa fare. Allo stesso modo in uno Stato ci sono varie posizioni: c'è la scelta politica (ed è il popolo che la deve fare), poi ci saranno i consulenti che daranno i dati, i tecnici che eseguiranno le scelte politiche e i giuristi che le metteranno in leggi. Sono ruoli diversi. Ognuno farà il suo. Nessuno è capace di fare tutto. Ma qui si sta indicando chi deve fare le scelte politiche. Perché se le scelte politiche le continueranno a fare quelli che ci hanno rovinati fin qui, dovremo essere completamente pazzi, come il malato che si affida al becchino per essere ammazzato del tutto. Noi del M5S rivendichiamo che le scelte dell'amministrazione a partire dal quartiere fino alla nazione la faccia chi la casa la abita, cioè i cittadini.
Ma vi pare che i Gasparri, i Berlusconi, i Bossi, i Casini, i Bersani avessero le competenze per fare qualche cosa? Ci hanno solo rovinati.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 17.05.12 22:16| 
 |
Rispondi al commento

2
Arrivati a questo punto,di democrazia in Italia non ce n'è più.Il consenso ai partiti è sceso al 2%.Essi si sono da se stessi rivelati inutili. Non servono più.Si devono buttare.Ci hanno rovinati e dopo averci rovinato ci hanno venduto all'alta finanza che sta banchettando sui nostri resti.Si può uscire da questo buco nero che è la politica solo con un rovesciamento totale.Via i partiti,avanzi il popolo!Si faccia una nuova democrazia(che richiederebbe anche una nuova Costituzione)ripartendo dalla parte sana del paese:i cittadini.Vogliamo una democrazia nuova e sana che abbia istituti di democrazia diretta,in cui il popolo decida le proprie scelte politiche, e che sia anche partecipata,cioè il popolo entri nella gestione delle finanze pubbliche
Il lettore a questo punto si spaventa e dice:io cittadino non ho abbastanza competenze!Ma io ripeto:la democrazia si esercita solo praticandola.Si parte dai Comuni,anzi si parte dai quartieri e si comincia a prendere un certo numero di settori in cui decide il quartiere,poi si sale di grado ai Nuovi Municipi,di qui alle Regioni,poi allo Stato
Ogni volta che si è chiesto ai cittadini di decidere su temi importanti,il giudizio della maggioranza è stato infinitamente migliore di quello dei partiti:divorzio,fecondazione assistita,finanziamento ai partiti,nucleare, privatizzazione dell'acqua..Ogni volta i cittadini hanno scelto secondo buon senso,contro partiti che decidevano secondo opportunismi.Nei paesi a democrazia emancipata tutto procede infinitamente meglio che in paesi come il nostro dove 5 o 6 segretari di partito decidono ogni cosa
Voi dovete ricordare che in Italia i pochi referendum che siamo riusciti a fare non solo sono stati incaprettati in regole inesistenti nel resto del mondo, come un quorum altissimo e un veto quasi costante della Corte,ma sono stati immediatamente calpestati dai partiti che se ne fregano della volontà popolare e devono essere puniti per questo

viviana v., Bologna Commentatore certificato 17.05.12 22:14| 
 |
Rispondi al commento

Un po di tempo fa avevo scritto che pur di non farsi incolpare avrebbero dichiarato l'On. LUSI pazzo. Ecco tra un po gli faranno un T.S.O. (trattamento-sanitario-obbligatorio

URAGANO_ MAZARA Commentatore certificato 17.05.12 22:14| 
 |
Rispondi al commento

1
Chiede un lettore come farebbe un popolo ad esercitare una qualche forma di democrazia diretta senza 'le competenze'. Rispondo.
Il M5S vuole abbattere questa partitocrazia inemendabile che è la più corrotta d'Europa, ha già rovinato questa Nazione e ormai non farà più niente di buono. Vuole costruire una nuova forma di democrazia orizzontale prendendo il meglio da nazioni più democratiche di noi, come l'Islanda o la Svizzera, o dalle sperimentazioni mondiali di democrazia partecipata come i Nuovi Municipi. Qualcuno forse non si è accorto che in Italia la democrazia è stata progressivamente rosicchiata. La Costituzione prevedeva già forme molto ridotte di democrazia diretta, in pratica i sindacati e i referendum, che sono state ampiamente calpestate dai partiti, più forme di democrazia partecipata nel regolamento delle Regioni,che i partiti non hanno mai realizzato,togliendo loro al contrario competenze e fondi. B ha svuotato di potere i massimi organi dello Stato distruggendo l'equilibrio dei poteri e accentrando tutto nel capo del Governo. B, D'Alema e Franceschini volevano addirittura un regime presidenziale forte con diretta elezione popolare. Col porcellum hanno cancellato anche la scelta dei candidati, ovvero la sovranità popolare, e col bipolarismo hanno eliminato la differenza tra le due opposte ideologie con omologazione dei due poli in un neoliberismo d'accatto. Con la cessione del governo nelle mani di Monti, la partitocrazia ha messo una lapide al proprio progressivo fallimento, firmando la propria estinzione.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 17.05.12 22:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non serve ripetere le solite parole vergogne e cosi via bisogne che le persone che gli hanno sostenuti e votati dimostrino con i fatti il malessere che stano provando. cioè, cari leghisti l,uccello paguro ve l,hanno dato i vostri capi .. ultima nota. il caro Maroni era ministro dei interni ai tempi non credo che non sapeva niente .

orjent fejzullau (orient78), monza Commentatore certificato 17.05.12 22:10| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori