Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Le vecchie signore


m5S_Parma.jpg
"Ragazzi, io mi sono iscritta al M5S e vi supporto in tutte le maniere. Ho 62 anni, sono pensionata e semi invalida. Faccio parte di quella generazione che ha contribuito a scipparvi il futuro. Mi avete regalato una grande gioia: la speranza di un futuro migliore per i miei due nipotini. Un consiglio, spassionato... SONO LIVIDI. Aspettano tutti di farvi a pezzi. Schifoso oggi l'atteggiamento a Omnibus dell'esponente PD. Il mio consiglio è di NON PARTECIPARE AI SALOTTI BUONI: il loro livore purtroppo rischia di intaccarvi. Oggi ad esempio Putti non è stato all'altezza. E non si può esserlo se c'è il solo Gasparri, va dato atto, a prendere le vostre difese. NON PARTECIPATE AI TALK SHOW. Affidatevi a FB... io posto dappertutto. Ci sono donne della mia età ch hanno votato per voi. Postiamo per voi sulle nostre bacheche... La mia mail è francesca.gatti@gmail.com. La mia bacheca Fb è a vostra disposizione. Siamo un gruppo di vecchie signore e facciamo il tifo per voi. FORZA. Soprattutto a Parma! Che PARMA SIA VOSTRA". Francesca G., milano

9 Mag 2012, 23:29 | Scrivi | Commenti (216) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Ciao ragazzi... ho 22 anni... confesso che nella mia breve esperienza di 4 anni da elettore ho fatto scelte sbagliate, votando ed eleggendo le persone che ora stanno mandando a fondo la nostra bella nazione, solo e soltando grazie al Movimento 5 Stelle sono riuscito REALMENTE ad aprire gli occhi, a vedere e ragionare con i miei occhi e con il mio cervello andando verso il giusto e facendomi completamente cambiare rotta di mentalità.
Se ci sono riuscito anch'io chiunque può riuscirci.. serve solo l'energia e la voglia di farlo... ho parlato anche con un mio amico argentino, che nel suo paese hanno vissuto la nostra stessa situazione ed ora si stanno risollevando, che m'ha detto che noi italiani non siamo ancora spacciati ma sembra che non vogliamo svegliarci e che ci crogioliamo solo nel lamentarci e basta. Solo Il movimento 5 stelle può cambiare le cose in meglio come io voglio che vadano e come tutti noi vogliamo che vadano... vi appoggerò sempre e vi rigrazio ancora una volta per avermi aperto gli occhi...

Gianluca Lombardo 02.06.12 15:54| 
 |
Rispondi al commento

io purtroppo sono curioso e testardo,una combinazione che mi ha portato e mi porta a voler sbatterci il muso sulle cose,a verificarle con mano:precedentemente al post di Grillo,avevo accettato di andare in TV(canale locale)x parlare del movimento 5 stelle,visto che quando siamo andati in radio,i tempi x trasmettere il messaggio c'erano stati concessi(la prima volta eravamo in 3 del movimento,la seconda noi piu' 2 rappresentanti di partito).avendo dato la parola al conduttore,mi e' sembrato naturale confermare la mia presenza,seppur solo in un secondo momento ho constatato che gli altri 6 personaggi presenti in trasmissione erano,Senatore anzolini(lega),cons. regionale pdl Dal Mas,sindaco pdl di tarvisio,vicepresidente regionale udc ecc...la mia intenzione era semplicemente quella di parlare del movimento,di problemi reali,dire alle persone che continuano a disinformarsi sui mass merdia di venire in rete:come e' andata?quando ho provato a dire cosa significa 5stelle,alle terza sono stato interrotto e non ho avuto piu' la possibilita' di continuare...NON XCHE' SONO CATTIVI,XCHE' SONO UNO SFIGATO IO,O IL CONDUTTORE E' DI PARTE,ma xche' non ci arrivano proprio:sono figli del sistema,credono di avere gli strumenti x cambiare le cose,e che noi vogliamo soffiargli la poltrona faticosamente conquistata.la lezione cmq mi e' servita:la politica cosi' come e' oggi non serve a nulla,puoi favorire qualcuno,mettere qualche pezza su qualcosa,ma il mondo e' su un altro binario.o si cambia tutto,si affrontano i problemi alla radice,la sovranita' monetatria in primis,la semplicita' nella comunicazione(dire le cose come stanno alle persone),come vedo fare dal M5S e Grillo,o sara' troppo tardi x qualsiasi discorso

christian venuto 13.05.12 11:07| 
 |
Rispondi al commento

I o non sono completamente d' accordo,
ci sono programmi e conduttori che sono abbastanza imparziali, su la 7 e rai tre e la tv ( una buona tv ) non é il demonio, le poche volte che Favia é stato ospite non me lo sono mai perso e anche se si vedeva che non é un profesionista della tv, si é distinto. Basta mantenere la calma, non cedere alle provocazioni, essere preparati, non farsi portare fuori argomento e non essere il classico urlatore che parla sopra gli altri ( sono odiosi ). Fate questo e chiunque puo' tenere testa e fare bella figura rispetto ai soliti volti e di conseguenza portare altra gente ( quelli che non usano internet - sono ancora molti ) ad iteressarsi del M5S!

Marco Galassi 12.05.12 23:27| 
 |
Rispondi al commento

ogni giorno si cresce sempre di più, altro che nn esiste un programma,esiste eccome più loro si preoccuperanno di distruggerci più noi cresceremo,credo che questa tutto sommato sia proprio la strada giusta ,consiglio di nn far nulla tanto sono salme e come tali si volatilizzeranno.

Emanuele Scarcia, Massafra (TA) Commentatore certificato 12.05.12 21:22| 
 |
Rispondi al commento

NO TV
NO TAV

dario pietroburgo Commentatore certificato 12.05.12 21:02| 
 |
Rispondi al commento

ragazzi non capisco una cosa, si era detto che chi era stato tesserato precedentemente ad un prtito non poteva essere candidato nel movimento 5 stelle, correggetemi se sbaglio. Ma a quanto ho visto c'è chi si è candidato comunque

Mario Attardi 12.05.12 20:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...purtroppo non esistendo spazi in TV dove si possa parlare SOLO di quello che conta...( NOI ), senza pressioni,forzature; mi piacerebbe continuare a desiderarvi!!
...Vi prego...da SOLI...SEMPRE!!!!!!
Grazie, Roberta.

roberta Boschetti 12.05.12 19:02| 
 |
Rispondi al commento

Sono una signora di 68 anni mi chiamo Anna, mio figlio regalandomi un IPad mi ha fatto un grande regalo! Sono affamata di informazioni vere,non di quelle manipolate da TV e giornali,sono con voi pero' devo dire che mi sono spiaciuti i commenti malevoli rivolti a quella signora per la quale Berlusconi era "ALLEGRO"ci sono persone semplici che non vanno attaccate e derise ma protette,e chi se ne frega se gli "altri" ridono...ride bene chi ride ultimo!

Anna Maria Tricasi 12.05.12 17:05| 
 |
Rispondi al commento

Giornali e televisioni, come altri mezzi di informazione, sono notoriamente politicizzati. Sia per un'ingerenza diretta, sia grazie a un legame economico o clientelare.
Il M5S è nato in Rete e con la Rete si è sviluppato, raggiungendo esiti inimmaginabili per chi ancora concepisce unicamente i meccanismi tradizionali.
Il successo del MoVimento dà fastidio. Tacciato di populismo, qualunquismo e demagogia è stato condannato ancora in grembo a una condanna di morte fetale. Ma il movimento è nato. Sta emettendo i primi vagiti e questi suonano come ruggiti. Dal grillo è nato il leone. E gli ovini dei vari schieramenti politicanti si sentono per la prima volta vulnerabili. Prima strabuzzavano gli occhi e, deglutendo amaro, si ostinavano a negare l’evidenza come ultima ratio per un’evenutale esorcizzazione: “non ci credo, non ci credo, non è vero!”. Ma ciò è ormai cambiato. Il vecchio grido ha lasciato il posto al nuovo slogan: “non è vero, non è vero ma ci credo!”.
Pensare che un canale mediatico come la TV, usa a fare da grancassa alla propaganda del governo di turno, sia alla ricerca della Verità, si traduce solo nell'avere una visione distorta ed edulcorata della realtà.
È una delle carte ancora in mano a questa Casta politicante che, abituata a decenni di teatrini televisivi fatti di dolci invettive, cordiali opposizioni e pacifiche schermaglie, cerca di fare in modo che, adescati dalla falsa ufficialità del tubo catodico, si cada nella rete per essere vittime dell’esposizione al pubblico ludibrio. La gogna mediatica!
Occorre strangolare il neonato ora, nelle fasce.
Perchè mai, la cricca politica dovrebbe usare una delle sue armi più potenti a favore di chi sta minando loro il territorio?

Gabriele Serrelli, Roma Commentatore certificato 12.05.12 15:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Continuano i commenti sui giornali...
" Incredibile ! Movimento 5 stelle all'11 per cento" ma nessun commento " Incredibile!! Bossi e il Figlio dopo aver rubato soldi pubblici non sono ancora in galera".

L'Italia è un paese veramente strano..Necessaria assolutamente una legge che impedisca di fare politica a chiunque l'abbia fatta negli ultimi anni. Facce nuove e stipendi politici popolari. Chi fa il politico non lo deve fare per soldi.. Questa è l'unica soluzione. Altrimenti è inutile stare troppo a parlare


NON PARTECIPATE AI TALK SHOW! Il discorso è molto semplice. Partecipare a questi programmi comporta una preparazione seria, studio approfondito, anni di gavetta nel mondo dello spettacolo. E sì, perché la politica nei talk show è uno spettacolo, con i suoi tempi, per sue pause, le sue interruzioni. Bisogna essere bravi attori e noi NON vogliamo che i politici del Movimento 5 stelle siano degli attori! Ma dei bravi politici! Un esempio per tutti: Berlusconi sfruttò perfettamente i suoi ultimi secondi di campagna elettorale nella sua famosa e distruttiva frase: "Aboliremo l'ICI!". Fino a quel momento era nella merda ma quella frase, detta nel programma giusto, al momento giusto, lo salvò! Solo grazie al fatto che tutti erano incollati a guardare quel programma e nessuno poteva replicare! Era finito il tempo a disposizione! Quindi, miei cari, fottetevene di quello che dicono. O lo capiscono oppure il Vday aspetta anche loro!

francesco f., venezia Commentatore certificato 12.05.12 13:39| 
 |
Rispondi al commento

Non andate assolutamente in tv...nn serve...siete più credibili cosi,e poi nn è vero che gli anziani nn sanno niente è una scusa...nn ci siete in televisione??? non problem...il pc è leggero e lo porto a mano davanti agli anziani come faccio con mia madre e mio padre che nn sanno usare internet è sempre attaccata alla tv tradizionale...il li sto informando,io mi prendo cura di loro di far vedere la cruda verità....siete i migliori,gli unici ad essere come me a casa e a voler la stessa cosa...e la cosa che vogliono tutto,spazzare via questi cani che parlano da trentenni senza mai sapere che noi esistiamo...nn andate in tv,vi vogliono li per distruggervi ... Grazie 5 stelle

Puddu Matteo 12.05.12 12:08| 
 |
Rispondi al commento

Cara Francesca, complimenti! Anche io sono d'accordo con Beppe per il no alla tv; sbagliano quelli che dicono che non è democratico non partecipare ai talk show, ma perché mai? sono solo zuffe improduttive da facce di tolla dalle quali tutti riescono sempre a uscirne con la ragione. Vorrei però dirti due cose. Credo che la nostra generazione, quella dei nati negli anni 50, abbia contribuito a cambiare la società e anche parecchio e aggiungerei in meglio. Se oltre che figlia sei madre, pensa solo alla differenza tra ciò che potevi fare tu e ciò che hanno potuto invece fare i tuoi figli e non per lassismo, ma per una evoluzione sociale di cui siamo stati e siamo ancora attori. Noi continuiamo a indossare i jeans e la nostra musica la cantano anche i nostri figli. Insomma non abbiamo scippato nulla ai giovani, anzi! Sono orgoglioso di questo nuovo pensiero politico, perché di vera politica si tratta e lo appoggio, come te, incondizionatamente. Come vedi possiamo ancora fare molto e contribuire ancora al cambiamento in meglio. La seconda cosa: per piacere smettila di definirti una "vecchia signora", a 62 anni noi non siamo vecchi e nemmeno anziani! Un abbraccio, Giulio. PS: Forza Beppe, non sei mai stato un comico, ma un sagace e ironico osservatore della società e non sei stato zitto!

Giulio Bertagna 12.05.12 12:05| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo amico BEPPE il rispetto della vita umana, il riconoscimento del valore sociale della famiglia e del diritto dei genitori di educare liberamente i propri figli sono i primi tre principi senza i quali non si può pensare di promuovere nessun altro valore. Peraltro, in una situazione di aperta e dichiarata contestazione di tali valori da parte di importanti frange del mondo politico (e culturale) attuale, risulta dovere primario di ciascuna persona di buona volontà adoperarsi per difenderli e dichiararne pubblicamente il primato.Carissimo amico Beppe sugli altri temi è difficile poter dire con certezza che una soluzione è giusta e l’altra è sbagliata. Si tratta di “altre questioni” per le quali è opinabile quale sia la soluzione migliore da adottare, a maggior ragione rispetto agli enormi problemi che l’attualità, in “rapida globalizzazione”, pone. CARO BEPPE nella mia vita ho sempre cercato di dare il massimo tra paure e difficoltà mi sono sempre adoperato per il prossimo senza nascondere i miei difetti e le mie imperfezioni ed i miei sacrifici questo per dirti che nel paese dove vivo non ci sono molte possibilità ,anzi le possibilità sono 2 o vai via chissà dove o soffri! Voglio dare una svolta positiva a questa situazione partendo proprio dal mio paese e ho bisogno di te.
Ti prego aiutami vieni nei nostri territori e dammi la speranza per costruire un futuro migliore sempre che un futuro ci sia...!
ma infine la domanda che mi assilla che non mi fà dormire è :Questi sacrifici valgono a qualcosa??
CON AFFEZIONE GIUSEPPE ASSO MALLOZZI

mallozzi giuseppe 12.05.12 11:53| 
 |
Rispondi al commento

chi snobba grillo e il movimento, non tiene conto di una grande motivazione che grillo stesso ha dato alla gente stanca e nauseata dai parassiti dirigenti dei partiti, la sostanza è più o meno questo: siamo stati sempre abituati a votare per qualcuno che si proponeva come risolutore di molti problemi e squilibri, auspicando che quei propositi fossero veramente l'obbiettivo di una candidatura, ci siamo disinteressati della prosecuzione del mandato di questi eletti, abbiamo continuato a sperare che operassero coerentemente con il loro mandato. bene grillo dice che se non siamo noi in prima persona a controllare che l'operato dei politici sia veramente in sinotnia con il bene della nostra collettività " l'unico che bene che sarà ottenuto sarà semplicemente quello delle tasche dei politici" parlamentari e polici che incassano fra i 30 e i 70.000 euro al mese pensano ancora che per mantenere lo status quò sia sufficiente aggiornare iva e listini carburanti se la gente fallisce, se si impicca perchè arrivata alla fame loro come disse qualcun altro " se non hanno piu pane che mangino brioches! " e io spero tanto ke facciano la fine che ha fatto l'autrice di questa affermazione!!

enrico bertuccioli 12.05.12 11:49| 
 |
Rispondi al commento

In questi giorni se ne sentono tante sul partecipare o meno ai salotti televisivi e credo che Beppe nel suo abbia pienamente ragione . Grillo ha avuto il coraggio di mettere la faccia e di far crescere, con le sue idee e la sua presenza, il Movimento nel Paese intero e pertanto è resta in maniera indiscussa
il trascinatore e l'ideatore dello stesso.
quanto sento che Grillo non è il lidear del movimento e non rappresenta in toto la base mi girano i cosidetti perchè credo che nello stesso Movimento ci siano tanti parenti di Giuda a vendersi per una poltrona. Sperando di sbagliarmi nella mia ultima affermazione grido ad alta voce: Forza 5 stelle .....voglio credervi !!!!

pierluigi barbieri 12.05.12 11:34| 
 |
Rispondi al commento

Una domanda: cosa ne pensate dell'indicazione di voto annunciato da Ubaldi e Pizzarotti nei vostri confronti al ballottaggio di Parma? Per favore, cercate di tenere lontani i loschi individui da dovunque arrivino

Danilo Tavano 12.05.12 11:25| 
 |
Rispondi al commento

divertente a piazza pulita quando durante il collegamento il presentatore ha invitato il regista a fare un campo lungo per far vedere le persone presenti e questo non è andato oltre la colonna NON INQUADRANDO NESSUNO dando l'impressione che in piazza ci fossero solo 4 o 5 pitocchi.

forza anche a Cavarzere -ve- ci stiamo organizzando

gallan emilio 12.05.12 11:20| 
 |
Rispondi al commento

Mah... sul non andare sono d'accordo anch'io quando si mostra l'altra netura del moVimento e cioè decerebrati o al massimo mononeuroni, ma quando chi viene invitato ha la conoscenza, l'intelligenza allora le cose cambiano. In due giorni "gli altri" hanno assistito all'invasione dei "portavoce" in tv e hanno lodato il M5* quando a parlare sono andate persone degne ed intelligenti. La grillina expidiellina che ha votato berlusconi è indegna a rappresentare se stessa, figuriamoci altrti. La realtà è che non si vuole che si vada in TV xchè si scopre il nervo del moVimento stesso, ch'è pieno di gente "di destra", figlia di quella mamma sempre incinta. Altro che al governo nazionale... poi sì che sentiremo il boom ma dem moVimento stesso, quando si dovranno affrontare tematiche meno populistiche ma di equità sociale (tipo uguali diritti per tutti, ma tuttitutti). Sono sicuro che quel boom Morfeo Napolitano lo sentirà e con piacere...

Marco D., Ariccia Commentatore certificato 12.05.12 11:16| 
 |
Rispondi al commento

Io penso che si possa trovare una via di mezzo, tenendo presente che è meglio evitare la tv...
Anche a me Putti è sembrato inadeguato, soprattutto perchè non sapeva cosa dire, che senso stare lì dieci minuti per dire che uno va tra la gente?...
Ora, non si potrà del tutto impedire la partecipazione ai talk show (chiaramente di parte) o a singole interviste, ma non capisco perchè bisogna accettare contenziosi su problematiche che noi non consideriamo tali. Perchè Putti non si è semplicemente limitato ad elencare i punti fondamentali del programma (secondo me basterebbe ricordare la rinuncia ai rimborsi elettorali, il taglio dei parlamentari, la trasparenza all'interno delle amministrazioni ecc...). Anche se uno va in TV, non è tenuto a rispondere alla Santanchè, a discutere con Fassino su cosa sia l'Antipolitica o a rispondere a domande come "Ma è vero che Grillo espelle persone dal movimento quando e come vuole?"

Luca 12.05.12 11:15| 
 |
Rispondi al commento

..ha ragione la signora...sono tutti dei bastardi, ora ancora più avvelenati con chi gli sta rovinando il comodo divano su cui si erano adagiati, Le tivù, di varia estrazione sono tutte lottizzate e faziose, niente passi falsi, non bisogna volgergli le spalle, sono tutti pronti ad accoltellare lo sprovveduto ( non in senso dispregiativo sia chiaro..)sono esperti di politichese, esperti nell'arte di truffare, illudere, ingannare, rubare mentire..non ci dobbiamo difendere da loro..SONO LORO CHE ORA DEVONO DIFENDERSI DALLA RABBIA DEL POPOLO CHE HANNO MASSACRATO...BASTARDI!!!!le trasmissioni se le facessero tra loro, che si intendono bene....forza ragazzi, non ci fregano più!!!!

tatonone T., Vieste Commentatore certificato 12.05.12 11:15| 
 |
Rispondi al commento

sono daccordissimo sul non partecipare a nessun tipo di talk show televisivo, ed aggiungo nessuna alleanza x i ballottaggi MAI sempre da soli.

sabatino vanni, Bari Commentatore certificato 12.05.12 11:11| 
 |
Rispondi al commento

Ma cosa dovreste andare a fare? lasciamoli cuocee nel loro brodo

paolo cimicata 12.05.12 11:11| 
 |
Rispondi al commento

Fate bene a tirarvi fuori da questo mucchio selvaggio dei salotti televisivi...ovviamente i nostri vecchi politici hanno affinato tecniche sopraffine per accattivarsi i favori del pubblico televisivo ed è difficilissimo competere con loro su questo terreno...fortunatamente molti stanno pure capendo che sono solo chiacchere... per cui massima fiducia nel movimento 5 stelle...non ci deludete e saremo sempre dippiù a puntare su di voi....se siamo vivi in primavera dell'anno prossimo supereremo il 50%!!!Forza ragazzi

giovanni dilorenzo 12.05.12 11:11| 
 |
Rispondi al commento

io sarei favorevole ai talk show ...ma in diretta e senza tagli
con una diretta attiva su internet
con la possibilita di intervenire via email
...
e logico che le televisioni truffaldine
DEVONO ESSERE POI ELIMINATE DAI PROSSIMI TALK SHOW

credo che pero un trasmissione in diretta tra ...professionisti e un ..neoeletto del 5 stelle sia gia una truffa
EUN PO COME DARE LE CHIAVI DI CASA AD UN LADRO ..SOLO PER EVITARE CHE VI ROMPA LA SERRATURA DELLA PORTA
.........

stefano b., rovato Commentatore certificato 12.05.12 08:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non bisogna andare in nessun show televisivo (dico show perchè non riesco a identificarli in altro) la vera politica si fa in strada per conoscere i problemi delle persone e non in televisione soltanto per mettersi in mostra o per sciorinare qualche verbo o avverbio quando l'azzeccano. Il M5S nasce dalla volontà dei cittadini di voler a tutti i costi di far cambiare una politica di merda ds, sx o centro sono una merda sola. Quindi siamo uniti per mandarli a fare il culo a tutti questi cialtroni.

enzo stasino, parma Commentatore certificato 12.05.12 02:36| 
 |
Rispondi al commento

Dal collegamento di Piazzapulita.

"ma lei prima chi votava ?"

"ehhmmm..... Berlusconi"

E come mai ?

"perchè era allegro" .-.-"

So caduto svenuto per terra.

Un epurazione di ex pdllini non si può fare eh ?

No cosi tanto per dire.

Lucifero 11.05.12 01:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Concordo con le vecchie (o novissime?) signore. A volte basterebbe soltanto pensare alle proprie, future generazioni per aver motivo di bestemmiare 25 ore al giorno (si può fare... Basta svegliarsi un'ora prima).
NON C'E' PEGGIOR CRIMINE CHE L'ABITUDINE AL CRIMINE, per questo non vanno riconosciute attenuanti ad alcun uomo di partito.
Vecchia, stancante, goffa, falsa, vomitevole e oscena è la classe politica di tutti i partiti, non voi, futuristiche, acute e sagaci bambine.
I nostri figli e nipoti sono nello sterco solo fino al mento... grazie ai nostri sforzi strenui di tenerglelo sollevato, altrimenti ne conoscerebbero già il sapore.
I loro figli, incapaci di ottenere la licenza media, guadagnano lauree extracomunitarie (le lauree comprate sono benvenute mentre gli uomini che fuggono gratuitamente da fame e guerra andrebbero ammazzati).
SVEGLIAMOCI ITALIANI, i loro figli possono certamente aspettare, i nostri non possono più farlo; forse appena l'2-3% dell'attuale classe politica è costituita da Uomini e non lasciamoci intimidire dalle becere insinuazioni palesi che M5S non saprebbe amministrare: le idiozie (ed i furti pseudolegali) che sono stati perpetrati (e continuano ad esserlo)in questa seconda repubblica, sarebbe stato capacissimo di commetterli qualsiasi DISONESTO, ultimo scemo del più sperduto villaggio extracomunitario.

Claudio d., Teramo-3° Pianeta-Ennesima Stella-Universo Noto Commentatore certificato 11.05.12 01:43| 
 |
Rispondi al commento

anch'io sono una vecchia signora di 61 anni,non voto dal 2000 ,a parte il referendun per l'acqua pubblica...ora vorrei dirvi che mi è ritornato il desiderio di pertecipazione,il movimento mi ha ridato la speranza per un cambiamento,ma...secondo me...il cambiamento è dato per granparte dal web...proprio dalla possibilità di esprimere in diretta la propria opinione,perciò,sono d'accordo con Beppe Grillo che non dobbiate andare in tv...gente pagata appositamente per manipolare le frasi...ascoltate i consigli di chi la tv la conosce bene...Beppe.

Patrizia Lorenzi, Bergamo Commentatore certificato 11.05.12 00:15| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

ma l'animadelimejomortacci vostri!!!!!!!!!!!!!!!
BLOCCATE IMMEDIATAMENTE LE COMPARSATE IN TV !!!
State giocando con la serietà politica che implica capacità e determinazione.
Basta con le educande che infantilmente abbisognano di vedere queste becere comparsate che umiliano i contenuti rivoluzionari e profondi dell'onda che sta montando. Non devono prevalere opinioni personali e da bar. Ma la logica politica. e basta!! lo riscivo per l'ennesima volta andare in TV è un errore strategico, inoltre i giovani sono forse in buona fede ma completamente incapaci di tenere un discorso compiuto e figuriamoci offensivo. che disgusto ho dovuto prendere le medicine. Stupidi !! Beppe questo uno vale uno sta solo facendo danni e siamo solo agli inizi. Megli perdere voti per mettere ordine che perderli con le figure di merda.

Stefano - Roma 10.05.12 23:42| 
 |
Rispondi al commento

Come volevasi dimostrare ha ragione Beppe e la sig.ra Francesca, grande Servizio Pubblico Travaglio e il giornalista dagli Stati Uniti.

7 cavalry 10.05.12 23:25| 
 |
Rispondi al commento

Che figura di merda i rappresentanti del movimenti in Emilia a "piazza pulita". Sei tu, Beppe, che dovresti confrontarti in tv (e li stracceresti tutti!) non chi dice "prima votavo Berlusconi perché era allegro" e il consigliere che insultava la gente senza la benché minima idea di cosa dire di sensato. O vai tu oppure selezionate le persone che devono intervenire in tv, altrimenti sarà la disfatta. Mai sedersi sugli allori, altrimenti si finisce presto come gli altri politicanti.

corradop 10.05.12 23:04| 
 |
Rispondi al commento

MEA CULPA
MEA CULPA

NON CREDEVO ANNOVERASSIMO TRA I NS DEI BENEAMATI "DEFICENTI"!

BEPPE TI DICO DOPO AVERTI CRITICATO SULL'ARGOMENTO, CHE HAI SEMPRE AVUTO RAGIONE!

Scusami!

Il Potere logora chi lo ha!
L'ebrezza del potere ti fa fare cose sconsiderate!

L'esaltazione dovuta al "consenso" appena arrivato, riduce la ns avanguardia in poveri dementi al servizio degli avvoltoi!!
:::::::

A "Piazza Pulita" ci stanno massacrando!
Non che la Carfagna sia meno di un grillino di primo pelo,
ma non c'era bisogno di attaccare Telese che non ci è mai venuto contro; per lo meno in tv.


FACCIAMO UN REFERRENDUM INTERNO PER VIETARE LA PRESENZA IN TV DI NOSTRI IMPROVVISATI.

HO SENTITO PUTTI CHE DICEVA CHE GRILLO NON E' UN LEADER...MA CHI CE L'HA MESSO A GENOVA?
PERCHE' NON RICONOSCERE A GRILLO UN "GIRO DI VENTO" - LO ASCOLTO ASSIDUAMENTE DAL DEBUTTO ALLA RAI DEL 94 - E HA SEMPRE PARLATO DEI PRINCIPI CHE CI TENGONO INSIEME.

PERCHE' DOVREMMO FARGLI LE SCARPE?
O CONSIDERARLO UN POVERO "ACCENTRATORE"?

CHI SEI PUTTI PER DIRE QUESTE COSE A NOME DE3L MOVIMENTO?

SE IN TV CI SI DEVE ANDARE, ALLORA OCCORRE FARE DEI PROVINI CON UN "SIMULATORE DI TALK SHOW A DOMANDE E RISPOSTE MULTIPLE"

DA INSERIRLI POI SU YOUTUBE IN MODO DA VOTARE IL RAPPRESENTANTE DEL MOVIMENTO, CHE SAPPIA STARE AL GIOCO SPORCO DEI "SPORCHI" CHE NON PERDA LE STAFFE, MA CHE SOPRATTUTTO SAPPIUA CON UMILTA' NON METTERE IN CATTIVA LUCE IL M5S.
CHI HA DELLE PRETESE, O CHI E' ARRIVISTA, O AMBIZIOSO, SI FACCIA DA PARTE.

E COMUNQUE PER IL MOMENTO FACCIAMO COME HA DETTO BEPPE.

ALCUNI MANCA DI UMILTA' E DI TATTO
MI SEMBRANO DEGLI IMPROVVISATI!
NON VI CREDIATE ONNIPOTENTI O ALLA STESSA ALTEZZA DI GRILLO - NONLO SIETE.

CREDEVO SI POTESSE USARE LA TV
MI SBAGLIAVO.

Alessandro D., Roma Commentatore certificato 10.05.12 22:47| 
 |
Rispondi al commento

sono d'accordo con Grillo e con chi raccomanda agli eletti M5S di non partecipare ai riti decadenti inutili e fuorvianti dei cosiddetti talk show. Ha ragione: la formula di questi "dibattiti" è terribilmente omologante e tende ad affievolire il rapporto tra "rappresentante" e rappresentati; termini peraltro che appartengono ad un modo di fare politica desueto e controproducente. Fatevi inseguire; fateli studiare. Debbono capire sudando e non "accalappiando" quello che non capiscono. Ciao. FC

fabrizio clementi 10.05.12 22:39| 
 |
Rispondi al commento

La televisione è stata, è.....e sarà il buco nero in cui è affogata la capacità di pensare, di ragionare, di agire, di reagire, di uscire in piazza, di avere rapporti umani...normali. Ma vi rendete conto quante persono rispondono ad argomentazioni valide con la risposta.. "ma la televisione ha detto così" oppure "lo dice la televisione"...
Finchè non si riuscirà a modificare l'immaginario collettivo sulla TV è meglio starne lontani come attori o comprimari, perchè in ogni caso il meccanismo schiaccerebbe chi ha qualcosa da dire o sopratutto ...da fare.
Finora abbiamo usato una strategia: abbiamo reso OBSOLETI coloro che finora hanno fatto politica e OBSOLETO tutto l'armamentario di menzogne che hanno propinato a tutti. Avanti così.....improvvisamente a costoro è crollato il mondo, si sono resi conto di essere...SUPERFLUI e sono destinati a sparire...non facciamoli nemmeno aggrappare ai relitti del loro naufragio e la TV, tra i relitti che vagano in mezzo al mare, è quello che i naufraghi cercano di più con la forza della disperazione.
E' MILLE VOLTE MEGLIO parlare anche con una sola persona alla volta, ma in piazza, per strada, al bar, a scuola, nel posto di lavoro, ovunque sia un posto libero....e la TV non è un luogo libero, ma risponde a logiche di mercato...
Un saluto a tutti

Un sessantenne da combattimento

Mario Leotta 52 (), blera Commentatore certificato 10.05.12 22:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ogni casalinga italiana con mutuo lo ha rinegoziato spostando le rate nel tempo, mantenendo l'impegno su importo da rimborsare. Noi non possiamo permetterci il pareggio di bilancio entro 2013. Quindi blocchiamo l'importo del debito e facciamo un piano di rientro in 10 e/o 15 anni. Interessi concordati a tasso su euribor, non spread su bond tedesco. La Carfagna dice che non possiamo uscire da euro, siamo già in presenza di più euro. Il nostro euro italiano non è lo stesso tedesco, francese o spagnolo.Quindi ci sono già più euro.

ivana sartor 10.05.12 22:28| 
 |
Rispondi al commento

che non si voglia andare a quei talk show dove tutto è preparato e fatto apposta per screditare qualcuno, d'accordo,
ma i candidati eletti DOVRANNO parlare con la gente ed è normale che prima o poi finiranno in TV... anche i tg sono faziosi, ma non mi sembra il caso di nascondersi, nè far circolare "consigli" che DEVONO essere seguiti per forza

uno vale uno, ricordiamocelo

Enrico Baroni, Sondalo Commentatore certificato 10.05.12 22:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un saluto a Francesca dal lungomare di Riccione.

PS Terra di furbetti ed evasori.

Giovanni O. Commentatore certificato 10.05.12 22:19| 
 |
Rispondi al commento

Amici del M5S vorrei fare Anch'io qualche cosa, vorrei aiutarvi a migliorare e recuperare la dignità di questo paese, vorrei consegnare ai miei giovani figli un futuro dignitoso... Sono a vostra disposizione... da Zagarolo RM

Maurizio Montagna 10.05.12 22:07| 
 |
Rispondi al commento

Grande Francesca !!!
Averne di 60enni come te, l'Italia sarebbe al primo posto in Europa per quanto riguarda la comunicazione web (a parte la penosa copertura Wi-Fi nazionale).

Comunque attenzione a esporsi pubblicamente in TV.
Non sarebbe male postare sul blog una linea guida per coloro, appartenenti al M5S, che eventualmente volessero esporsi in televisione.
Intanto occorre conoscere bene il programma del M5S, che è abbastanza semplice ma va comunque studiato e imparato anche nei dettagli, altrimenti i "saccenti" dell'opposizione faranno un sol boccone del malcapitato portacolori del M5S.

Roberto Chiappa, Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.05.12 21:59| 
 |
Rispondi al commento

Grillo, non si può non andare in TV, basta sapere che è un terreno scivoloso, una palude. Ma se si hanno ideali e idee chiare questo non mi fa paura.

Dobbiamo fare chiarezza su cose s'intende per economia e cosa si intende per rigore.

Si deve capire che non si risparmia e non si cresce se si toglie lo stipendio a pensionati ed operai. L'economia non crese se i disoccupati aumentano.

E mi farebbe piacere sapere quanti la pensano come me.

Saluti a tutti e Tutti per Grillo, GRILLO per Tutti.

Mauro

Mauro 10.05.12 21:31| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi abbiamo ottenuto tutto questo girando piazze e tramite la rete, la tv neanche ci considerava, adesso ci danno addosso xche' dicono che siamo senza un programma, ma noi sappiamo bene che il programma c'è e, lo sanno anche loro. Non riusciranno farci fuori, voglio solo dire a chi decide di andare in tv di pensarci due volte xche' chi frequenta quegli ambienti ci ha portato a questo punto, sono solo buoni a parlare, non facciamo come loro........ Ciao movimento

Gian Paolo rognoni 10.05.12 21:01| 
 |
Rispondi al commento

peppe perhe non vieni mai a castellammare di staabia perhe ce tanto bisogno di TE siamo in tanti

nicola la mura 10.05.12 20:31| 
 |
Rispondi al commento

Ma quali talk show? TRASH SHOW!!!!!!
Per fortuna che in Italia ci sto poco.... visto che ho casa all'estero e lavoro per una ditta italiana ma quasi sempre all'estero....
Quando vedo una massa di analfabeti, palloni gonfiati e presuntuosi condurre i cosi' detti talk show (non altro chegazzarre di bercioni, intenti a interrompersi l'uno con l'altro) che altro non fanno oltre a cavalcare la cosiddetta "audience" (composta da persone che io reputo al loro livello) non posso che apprezzare la decisione di non partecipare a tali sconcerie.
Speriamo che tutti vi aderiscano.

gianfranco dian 10.05.12 20:26| 
 |
Rispondi al commento

non ho la TV ma mi dicono che stasera su LA7D danno "Goodbye Lenin" un film che se non l'avete visto...dovete!

il passaggio dal comunismo al capitalismo visto da un altro punto di vista!
bellissimo.

davide lak (davlak) Commentatore certificato 10.05.12 20:20| 
 |
Rispondi al commento

Un chiarimento doveroso, nella mia precedente mail ho affermato : "Oggi ad esempio Putti non è stato all'altezza." Ho scritto ciò non per mettere in discussione la preparazione del candidato che è riuscito a rastrellare percentuali di voto davvero da me insperata. Lo ho scritto perchè un candidato come Putti non può, da solo, sostenere le bordate di livore e di provocazione bienca che lo aggirano a 360° tra le trappol del salotto buono. Non sono sufficienti sercizi zen di alcun tipo. Credere che gli astanti stiano ad ascoltare è utopia. La forza del movimento è nella rete e nella NON APPARTENENZA agli apparati. Se vero è che le parole di Rizzo sono state un balsamo, vero è che le parole di oggi sull'Unità sono state un altro perverso attacco dettato da una paura cieca. Di attacchi ne avremo altri, molti altri. Prepariamoci ad affrontarli su tutti i giornali.... e prepariamoci a commentarli colpo dopo colpo. La documentazione non ci manca.
A Putti, le mie scuse e la mia stima immutata. Grazie ancora per tutto.
Mi riserverò di rispondere a tutte le amail che ho ricevuto.
Grazie ancora
Francesca

Francesca G., milano Commentatore certificato 10.05.12 20:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Rinunciare completamente alla Tv può essere rischioso, ma se questo è il prezzo per rimanere puri, ben venga.

Federico Pergolini, Chiaravalle Commentatore certificato 10.05.12 19:53| 
 |
Rispondi al commento

Non ho visto il programma perché non guardo la TV, quindi mi astengo da commenti in proposito.
vorrei solo citare alcuni passi di Flaiano

"Agire come Bartleby lo scrivano. Preferire sempre di no. Non rispondere a inchieste, rifiutare interviste, non firmare manifesti, perché tutto viene utilizzato contro di te, in una società che è chiaramente contro la libertà dell'individuo e favorisce però il malgoverno, la malavita, la mafia, la camorra, la partitocrazia, che ostacola la ricerca scientifica, la cultura, una sana vita universitaria, dominata dalla Burocrazia, dalla polizia, dalla ricerca della menzogna, dalla tribù, dagli stregoni della tribù, dagli arruffoni, dai meridionali scalatori, dai settentrionali discesisti, dai centrali centripeti, dalla Chiesa, dai servi, dai miserabili, dagli avidi di potere a qualsiasi livello, dai convertiti, dagli invertiti, dai reduci, dai mutilati, dagli elettrici, dai gasisti, dagli studenti bocciati, dai pornografi, poligrafi, truffatori, mistificatori, autori ed editori. Rifiutarsi, ma senza specificare la ragione del tuo rifiuto, perché anche questa verrebbe distorta, annessa, utilizzata. Rispondere: no.
Non cedere alle lusinghe della televisione......"

Cristina Uberti 10.05.12 19:52| 
 |
Rispondi al commento

Brava Francesca io ho 62 anni e non sono nonna ho due figli grandi che vivono ancora con me anche se lavorano Condivido in pieno quello che hai scritto e sono d'accordo con grillo per quanto riguarda la non partecipazione ai talk ma non perche i candidati si èpossono trovare in difficolta con i comici della politica ma solo perche dialogare con loro che aprono la bocca per dare aria non serve a niente.Vorrei trovare un giornalista che con un registratore facesse loro sentire un intervista di sole due settimane fa fatta daognuno di loro per accorgersi della loro meschinita.

delia fadda 10.05.12 19:45| 
 |
Rispondi al commento

Mi ha fatto piacere leggere questo breve scritto della signora Francesca; si stanno svegliando anche le persone della generazione precedente alla nostra un pò per volta, grazie ai giovani che hanno voglia di cambiare le cose per il bene di tutti. Questo è già il presente e non solo il futuro. Avanti così!

Sabina M., Biella Commentatore certificato 10.05.12 19:36| 
 |
Rispondi al commento

sia chiaro io non sono nessuno, non sono del M5s ma mi piace e vorrei esprimere i miei complimenti a questa signora. anzi devo dire mi fa tenerezza. a volte dagli "attempati" si intuisce più energia che non dai giovani.

francesca l., matera Commentatore certificato 10.05.12 19:35| 
 |
Rispondi al commento

siamo cresciuti con INTERNET e no con la TV, chi va in TV ci vada con il PROGRAMMA del MOVIMENTO 5 STELLE.
in bocca al lupo?!
crepi!

paolo c. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.05.12 19:34| 
 |
Rispondi al commento

forza peppe...ti aspettiamo in calabria...spero nella candidatura dei grillini anche nella mia regione...

domenico zingone 10.05.12 19:26| 
 |
Rispondi al commento

Mi commuovono le tue parole cara Francesca. Quanto entusiasmo nelle tue parole e nella tua visione del MoVimento a 5 Stelle. Per me, è una botta di vita e di speranza e di vita sapere che gente come te e le tue amiche abbiate preso coscienza di un cambiamento cosi grande, ma sopratutto favorevole, per questa nostra Nazione chiamata Italia. Questo prova che avete premura del futuro delle prossime generazioni, i vostri nipotini ed i nostri figli. Grazie

Flavio P., Brescia Commentatore certificato 10.05.12 19:10| 
 |
Rispondi al commento

Ciao! Ho quasi l'età di Beppe Grillo e ho visto il crescere della schifezza galoppante . Non è obbligatorio essere stupidi a nessuna età e sono felice che e appoggio e nel mio piccolo parlo e invito a conoscere il M%S.
VI PREGO NON PARTECIPATE AI TALK TV! MEGLIO NON MESCOLARSI ALLA LORO IMMAGINE, SONO FETENTI!

SARANNO LORO A CERCARVI ED INVITARVI SERPESCAMENTE, NON LO FANNO APPOSTA ....ORMAI GLI VIENE COSI' .

LA SOLITA COMUNICAZIONE POLEMICA, SENZA FATTI! PERDONO TEMPO PER VEDERE COME SPARTIRSI IL BOTTINO.

Ciao!

annalda r., bologna Commentatore certificato 10.05.12 19:05| 
 |
Rispondi al commento

In generale sono contrario alla partecipazione degli esponenti a talk show televisivi. Ma devo dire che per me Putti ha fatto un figurone, non vedo proprio come si possa dire che non è stato all'altezza. Spiccava come neve al sole in mezzo ai vari deputati, presidenti e stronzi vari incravattati. La sua assoluta normalità lo rendeva superiore. Dimostrava già solo visivamente la differenza abissale tra un cittadino comune ( lui da solo) e le varie personificazioni di centri di potere a cui siamo abituati( tutti gli altri). E quando ha parlato per me era l'M5S fatto a persona. Un magnifico alieno atteso da decenni.

andrea 10.05.12 18:56| 
 |
Rispondi al commento

Gentile Sig.ra Gatti,concordo con Lei sull'inopportunità che gli esponenti di M5S compaiano sulle reti TV.
Vi sono, infatti, una serie di ragioni che lo sconsiglierebbero, prima fra tutte il rischio che una non adeguata preparazione alle riprese televisive, l'emozione, il tipo di domande ed il modo con cui vengono poste e quant'altro si possa immaginare, facciano "inciampare" il rappresentante del Movimento 5 Stelle con inevitabili ricadute negative sui contenuti e sulla forma del messaggio che si vuole lanciare.
Detto questo, non mi sento neppure di esprimere una critica negativa nei confronti di chi ha già partecipato a qualche trasmissione televisiva poiché la libertà di scelta degli strumenti di comunicazione del proprio pensiero, e con esso dei progetti per la propria città, non può, a mio avviso, essere in alcun modo limitata neppure a costo della perdita di gradimento.
In quest'ottica, quindi, non trovo giustificazione alle presunte reprimende di Beppe Grillo a meno che le stesse - laddove veramente espresse - poggino su precisi accordi preclusivi delle apparizioni in TV, nel qual caso dovrei rivedere la mia posizione.
Dubito, tuttavia, che esistano simili regole all'interno del Movimento e mi auguro che a nessuno verrà mai in mente di fissarle a meno di non voler smorzare sul nascere tutto quel che di spontaneo ed entusiastico lo stesso Movimento esprime.
Cordialità.
Imola, 10 maggio 2012
Michele Taroni

Michele Taroni, Imola Commentatore certificato 10.05.12 18:54| 
 |
Rispondi al commento

Complimenti signora per la sua grinta ancora intatta, ho alcuni anni più di lei, ma spero di mantenere intatta la mia capacità di criticare per migliorare per prima cosa la mia persona in secona il mondo malato che ci circonda. Non è necessario presentarsi in TV, quando abbiamo fatto la riunione per presentare i candidati eravamo in quattro gatti ma alla fine M5S è risultato il primo partito del paesello. Ai ragazzi che si scusavano per la poca conoscenza della politica ho replicato che la politica si impara facendola. Non abbiate timore è la politica vecchia che deve imparare da voi e (per carità) non voi da loro.

Giancarlo F. 10.05.12 18:47| 
 |
Rispondi al commento

CIAO SONO CRISTIANO PERINI, IO VOGLIO FARE LA SEGNALAZIONE
IO SONO RESIDENTE IN FRIULI VENEZIA GIULIA, IN PRECISIONE A UDINE,MIO PADRE PIERO PERINI HA LAVORATO COME DIRIGENTE REGIONALE ED CONOSCO DI PERSONA IL PRESIDENTE REGIONALE RENZO, LA COSA CHE MI DA VOLTASTOMACO.. QUI REGIONE FRIULI DUE ANNI FA HA AVUTO ACCORPAMENTO DELLE VARIE DIRIGENZE SONO I PENSIONAMENTI CHE DARANNO ALLA FINE CARRIERA OVVERO LA PENSIONE HAI SUPER DIRIGENTI REGIONALI(IN CUI CONOSCO DI PERSONA)STANNO VALUTANDO LA PENSIONE D'ORO SAI QUANTO BEPPE.. OLTRE DEL POLITICO AMATO..45 MILA EURO..
IN OLTRE VOGLIO PRECISARE.IO NON HO ACCETATO LA VITA DEL FUTURO POLITICO,IO LAVORO PRESSO IPERMERCATO TORREANO DI MARTIGNACCO COME PANETTIERE MI PIACE LAVORARE CON ONESTA NO RUBARE ALLA POVERA GENTE CHE LAVORA TUTTI I GIORNI COMPRESE LE DOMENICHE E LO STIPENDIO SEMPRE UGUALE POSSO GARANTIRE IO DI PERSONA FISICA CRISTIANO PERINI TI ASPETTO IN FRIULI ABBIAMO BISOGNO DI TE GRILLO.. HELP

CRISTIANO PERINI 10.05.12 18:46| 
 |
Rispondi al commento

E' dannoso andare in tv SOLO se non si è in grado. Un membro del M5S dovrebbe apparire SOLO se può (da libero cittadino e NON da rappresentante del movimento) ARARE ospiti e presentatori con preparazione e contenuti. LA RAGIONE E' NOSTRA. Palesarla in diretta di fronte a chi la nega non è sbagliato. se invece ci si diluisce tra le mummie è finita. le trasmissioni sono costruite CONTRO di noi? bene.. andiamo in trasmissione CONTRO la trasmissione. se si è in grado. il medium è il messaggio solo se chi ci sta dentro non parla.

Alessio Bertini, Pisa Commentatore certificato 10.05.12 18:31| 
 |
Rispondi al commento

Ripongo la mia fiducia e quella della mia famiglia, nonne comprese, nel Movimento5Stelle.Non sono più giovanissima ma neanche vecchina.Non sono d'accordo quando affermate di non partecipare ai talk show perchè in questo modo, anche gli anziani che non usano internet ma simpatizzano per voi possono ascoltarvi

Daniela Buongiorno 10.05.12 18:26| 
 |
Rispondi al commento

Ho visto il programma incriminato, non ho trovato nulla di negativo nella prestazione del rappresentante del Movimento. Al contrario. Trovo che i diktat siano inopportuni in questo campo e dubito che in futuro, nel caso di probabile entrata in Parlamento, siano anche impossibili da seguire.

Pietro G., La Spezia Commentatore certificato 10.05.12 18:14| 
 |
Rispondi al commento

#Francesca Gatti vorrei chiederti l'amicizia su facebook ma non riesco a trovarti, e per far capire
che hai ragione a quelli che hanno dubbi metto un link da leggere. http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/05/10/ecco-perche-grillo-ragione-dire-%E2%80%9Cnon-andate-tv%E2%80%9D/225595/

mara mazza, Marzabotto Commentatore certificato 10.05.12 18:08| 
 |
Rispondi al commento

Fate come dice Grillo, ma non perchè è lui a dirlo ma perchè il NOSTRO è un nuovo linguaggio a cui i
vecchi politici non possono misurarsi,(la butterebbero in caciara).NOI siamo per i fatti e non le parole,Ci saimo sviluppati nella rete e questo è il NOSTRO percorso.Se siamo uniti nessuno
ci può fermare anche se la strada è un pò lunga e
impervia. Anche se visto il successo presumo che
non sarà poi tanto lunga. Questi si stanno massacrando da soli, un saluto a tutti Valter

valter simonazzi 10.05.12 18:04| 
 |
Rispondi al commento

Il problema non e' quello del finanziamento pubblico ai partiti che sono elementi vitali di
un vero paese democratico , ma e' quello della presenza di disonesti e delinquenti ( i furbetti del Tesorone) al loro interno e di rimborsi sproporzionati ai reali costi.
Qualcuno ha mal compreso il vero significato
del partito politico che non e' un fondo d'investimento , ne un' impresa privata , ma
un' organizazione che non ha e non può avere finalità di lucro .
L'eccedenza dei rimborsi elettorali deve tornare allo Stato e non deve servire per comprare ville, palazzi, lingotti !!
Tuttavia non si può rinunciare al finanziamento pubblico dei partiti

Maurizio Amadi 10.05.12 17:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'anziana signora che ha fatto dei sinceri commenti va seguita.Io sono con grillo dalla fondazione del M5S e sono pronto a battermi per lui,
dove volete.(guadate i miei commenti sui post dei grillini e non.....

mario vianello 10.05.12 17:59| 
 |
Rispondi al commento

va bene l'insegnamento dell'inglese alla scuola materna ma insegnato da docenti che abbiano la laurea in lingue e non da insegnanti che hanno fatto un corso in inglese di 20 ore, confondono solo le idee, e per favore i docenti oltre alla laurea (tante volte non attinente alla materia da insegnare) devono avere anche il dono del saper trasmettere agli altri.
Poveri studenti la colpa non è sempre loro se non sanno niente!

maria macri 10.05.12 17:32| 
 |
Rispondi al commento

Concordo, anche io suggerisco di non partecipare ai talk show.., è inutile mettersi a discutere con chi fa politica di professione mediato da un giornalista giornalaio(con rispetto ai giornalai).
Continuiamo con la rete ed evitiamo anche la carta stampata

Danilo Cuttica 10.05.12 17:31| 
 |
Rispondi al commento

GRAZIE!!! :)

Andrea Caroli (elettrociccio), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.05.12 17:18| 
 |
Rispondi al commento

brava Francesca!! Concordo per disertare i salotti "buoni"!! Tanto la pubblicità la facciamo noi. Paola

Paola Marconcini 10.05.12 17:12| 
 |
Rispondi al commento

Non andate in tv ma se vi trovate davanti ad una telecamere imposta portatevi la busta paga se c'e l estratto conto l ultima dichiarazione dei debiti redditi e chiedetela al vostro interlocutore se la può esperre subito bene altrimenti rimandato alle calende greche

Riccardo Garofoli 10.05.12 17:02| 
 |
Rispondi al commento

Francesca ma tu sei una grande!!!!!!
Avercene di sessantaduenni così giovani!!!!!

marco t., milano Commentatore certificato 10.05.12 16:59| 
 |
Rispondi al commento

http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/05/10/ecco-perche-grillo-ragione-dire-“non-andate-tv”/225595/

Andare in tv, nei talk show, significa correre il rischio di essere stritolati dagli esperti di comunicazione “unidirezionale”. La tv è uno strumento della “vecchia era”, fondata cioè sul controllo dell’informazione e dell’energia mentale. Un solo padrone trasmette a molti e tenta quindi di dominarli. Internet, invece, è lo strumento della “nuova era”, dove prevale la condivisione dell’informazione e dell’energia. Molti trasmettono verso molti. Nessuno può dominare. Ed è facile smascherare le menzogne, facendo alcune verifiche sui siti web. In televisione, invece, non è così. Il regista può manipolare attraverso la scelta delle inquadrature. Il conduttore può manipolare con la domande o interrompendo un concetto importante con la scusa della pubblicità. Il vecchio politico può manipolare parlando addosso, urlando, mentendo (spesso con la complicità del conduttore) e non c’è mai tempo per precisare e smentire. Alla fine vince “la percezione della realtà” e il messaggio che vogliono far arrivare ai telespettatori. È il principio su cui Berlusconi ha fondato il suo impero di manipolazione mediatica.
Il Movimento 5 Stelle ha ottenuto milioni di voti grazie alla Rete. È’ un nuovo concetto della politica. Bisogna quindi frenare la smania di accrescere la visibilità attraverso la tv, perché si ragiona sul breve periodo. Settimane e mesi. Invece bisogna ragionare sul lungo periodo. La tv è un mezzo che sta morendo. La connessione mobile, i tablet, i telefoni touch screen, stanno sostituendo il vecchio approccio all’informazione. La nuova tv sarà in Rete. Quindi, evitando il più possibile di andare nelle arene televisive, si costringe a portare la politica sul nuovo territorio di Internet.


GRILLO E LA RIVOLUZIONE ALL’ITALIANA
*** * ***
Secondo il filosofo Cacciari “Il fenomeno Grillo è il simbolo della miseria dei partiti, ma nello stesso tempo è usato da loro per coprire i loro limiti”.
Quella di Grillo non è anti politica, come si legge, che coprirebbe nel sentire della gente l’assenza di strategie politiche dei partiti ma è la continuazione, in grande, della politica dei rottamatori fiorentini.
Uno dei primi studiosi del pensiero politico fu il filoso greco Aristotele il quale, sostenendo la natura essenzialmente politica dell’uomo (animale politico), affermava che questi, inevitabilmente, fosse destinato a vivere una vita politica, solidale con gli altri essere umani.
Gli italiani sono stanchi dell’attuale classe dirigente che va cambiata per far posto a generazioni giovani, di donne e uomini nuovi.
Il management dei partiti oggi dice che dovrà tornare fra la gente per recuperare il GAP tra cittadino e politica.
Qui si annida l’errore nel non capire che il management attuale deve andarsene a casa (rottamandosi) senza se e senza ma ,altrimenti sarà “grillato” per far posto alle nuove generazioni.
Come scriveva recentemente Angelo Panebianco “Quantomeno dal punto di vista simbolico è cruciale trasmettere al Paese l’idea che ai sacrifici che si chiedono ai cittadini corrisponda una disponibilità della politica a ridurre i propri privilegi”.
Ma vi è molta resistenza.
Ordunque l’italiano come genere di cittadino non va sulle barricate ma è pronto, se il primo boom non sarà compreso, ad andare nell’urna per il botto risolutivo che si sentirà anche sul colle più alto.
Il tempo del politico di professione che si ricicla per tutte le stagioni cambiando soltanto casacca è finito sulle macerie della Prima e della Seconda Repubblica.
E questo vale per tutti, ivi compresa la rappresentanza forense.
Trento, lì 10 maggio 2012
Avv. Paolo Rosa

paolo rosa, trento Commentatore certificato 10.05.12 16:50| 
 |
Rispondi al commento

Posso facilmente constatare che la maggior parte di chi risponde a questo post sia d'accordo con Beppe nel non effettuare interventi in TV. OK, mi può stare bene, ma trovo innanzitutto allucinanti le critiche che sono subito piovute a Putti. Se questo signore non è in grado di sostenere un dibattito pubblico con una mummia come Fassino o D'Alema allora ho dei seri dubbi che sia la panacea per governare una città come Genova. Inoltre, cosa che trovo ancora più importante, è già partita un'operazione che getta potenziale discredito sul M5S per questa contrapposizione tra alcuni eletti del Movimento e quello che, apparentemente (vorrei sbagliarmi) sembra un diktat. Beh, non so voi, ma trovo piuttosto assurdo farsi cogliere in castagna a bisticciare per una o due apparizioni televisive. Se ci scanniamo per queste faccende, come possiamo pensare di risolvere questioni ben più importanti? Coraggio, non facciamo in modo che il successo repentino ci faccia perdere il fulcro del discorso.

Igor Italiani 10.05.12 16:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il concetto non è solo non andare in Tv perchè se ci va Beppe Grillo a dire le cose che dice è una cosa se ci va Putti è peggio di Buttiglione ma non per la televisione ma proprio perchè non capisce un cazzo. Gli eletti e i candidati del movimento non rappresentano il movimento, non possono parlare a nome del movimento ma solo a titolo personale, loro come i candidati di Berlusconi stanno cavalcando la popolarità e la credibilità di un'altra persona. Oggi Berlusconi è un bluff scoperto ma per anni, grazie anche alle sue televisioni ma non solo, è stato una grande calamita di voti. Il suo successore sta diventando Grillo che è in grado, grazie alla sua credibilità, di attrarre valangate di voti a prescindere del singolo candidato che non conosce nessuno. In passato Berlusconi ha fatto eleggere una marea di leccaculo, portaborse, puttane e delinguenti oggi speriamo che Grillo sia in grado di fare un minimo di selezione, a giudicare dai Putti e da altri che ho visto sul LA7 questi non saranno leccaculo, portaborse ma il livello è molto basso la razza è sempre partitocratica il linguaggio è lo stesso non sono alternativi ai partiti sentire Putti mi ha fatto venire il voltastomaco dalla delusione.

Paolo Rullo Commentatore certificato 10.05.12 16:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il potenziale elettore del movimento è una persona che odia le caciare in TV e che ha iniziato ad avere disgusto della politica proprio assistendo ai battibecchi ipocriti ed inconcludenti dei politici di professione. Per questo penso che sia CONTROPRODUCENTE e soprattutto INUTILE partecipare ai programmi in TV.
Non c'è bisogno di nessun salto mediatico nella TV generalista. Farsi conoscere e far conoscere le proprie idee tramite internet sarà stata un'impresa lenta e faticosa ma ha prodotto i suoi buoni risultati. Perché rovinare tutto il lavoro fatto fin qui dandosi in pasto a gente che diventerà sempre più feroce perché a questo punto non ha più nulla da perdere?
Pensiamoci d'ora in poi prima di accettare di nuovo un confronto televisivo.
Paolo

Paolo Roti 10.05.12 16:34| 
 |
Rispondi al commento

Ha ragione Grillo: nei talk-show veniamo massacrati da gente troppo più preparata x quelle arene, troppo più falsa, troppo più ipocrita, troppo più falsamente sorridente, troppo più brava (solo con le parole).
Non facciamo loro il favore di farci fare a pezzi: non aspettano altro!
In TV vada, se proprio non se ne può fare a meno, solo chi può vincere quella sporca battaglia (magari Grillo in persona).
Le idee corrono meglio in rete .........

Marco Ghiacci, Milano Commentatore certificato 10.05.12 16:17| 
 |
Rispondi al commento

Siete grandiose. E Parma è diventata un esempio di come lo schiacciare prolungatamente ed immotivatamente i coglioni alla gente porti la gente stessa ad incazzarsi leggermente!!!!

andrea a., torino Commentatore certificato 10.05.12 16:15| 
 |
Rispondi al commento

Complimenti per l informazione e a tutte le persone che credono in questo movimento da oggi ne avete 2in piu di sostenitori.
Ciao da Livorno david.
BEPPE GRILLO ti vogliamo anche a LIVORNO

david demurtas (illuminist massonico), livorno Commentatore certificato 10.05.12 16:08| 
 |
Rispondi al commento

Possiamo discutere del modo in cui Grillo ha imposto il silenzio video, ma dell'innegabile fatto che ha ragione a volersi tirate fuori da quella mischia di cariatidi non possiamo proprio dire nulla.

pacifique d. Commentatore certificato 10.05.12 15:49| 
 |
Rispondi al commento

.. per quanto posso sono un osservatore .. leggo e condivido gli sforzi di voi ragazzi .. mi ha commosso e mi ha dato gioia la lettera della signora 62enne.. mi ha dato gioia l'ottantenne salito sul palco di Grillo.. non ricordo dove.. mi son venuti in mente mio padre, mia madre con i loro sacrifici.. e mio nonno che mi ha lasciato in un quadro le sue orgogliose medaglie di ..cavaliere di Vittorio Veneto.. per i più giovani sono .. medaglie della 1^ guerra.. Infine ho sorriso nel vedere dei semplici ragazi trainare un carretto.. omologato o meno.. con il manifesto 5 stelle ed il faccione di Beppe.. avevamo bisogno di un po' di freschezza.. e di vecchie e nuove emozioni..grazie

tommaso 10.05.12 15:46| 
 |
Rispondi al commento

Allora ho visto su youtube l'intervento di Putti ad Omnibus, e bisogna dire che era sicuramente meglio non ci fosse andato, per il semplice motivo che è sbagliato andare nella tana del nemico specie se non si ha la preparazione adeguata nell'affrontarlo nel loro terreno. In tv questi sanno mentire da anni e sono coadiuvati pure dai conduttori sono un tutt'uno, fuori casa e con l'arbitro contro è difficile vincere. Non è l'apparizione in tv che sia sbagliata di per se ma nell'eventualità ci dovrebbe andare solo chi è in grado di rappresentare il M5S in quelle sedi. Uno può avere la miglior preparazione didattica e la più grande e buona volontà del mondo ma rischia di fare un autogol se non ha dimestichezza con quell'ambiente e con i suoi meccanismi. Non ci si può lasciar dire che il M5S è uguale a loro senza replicare adeguatamente e contrattaccare con argomenti che non possano invece ammettere replica. Non è così difficile in realtà basta citare i punti essenziali del programma, è con quello che si mette in scacco matto l'avversario, è quello la vera forza del M5S, perchè è frutto delle idee e delle proposte di ognuno di noi discusse e portate avanti qui sul blog. Con il web si giochiamo noi in casa, e non c'è nemmeno bisogno dell'arbitro, noi dobbiamo sfruttare questo, non disdegnando magari la tv visto che non tutti hanno accesso al web, ma gli eventuali interventi televisivi non devono essere improvvisati, in caso contrario meglio astenersi. Basta rispondere ai giornalisti: guardate c'è un blog, è a disposizione, basta leggerlo e trovate tutte le risposte che volete... ha ragione Beppe che conosce bene con che tipo di gente abbiamo a che fare nelle varie televisioni, meglio tenersi alla larga per non concedere nessun vantaggio, è la tattica e la strategia da seguire.

Bruno Cinque (b5), Trieste Commentatore certificato 10.05.12 15:46| 
 |
Rispondi al commento

Vedere Putti "massacrato" sul ring VS Galletti mi fa un po' l'effetto di Balboa in Rocky I.
Poca tecnica, rispetto dei tempi dell'avversario che gli parla sopra, da del "lei" e del "parlamentare" a Galletti che gli risponde col tu (manca solo il ragazzino). Ogni tanto prova qualche affondo scomposto e fuori tempo, e dice addirittura "Si" a quanto affermato da quell'altro.
Insomma ne prende una caterva, non si sa muovere e barcolla a più riprese.
Però alla fine per qualche motivo, uno si immedesima e tifa per lui.

Andrea Di Ceglie, Bergamo Commentatore certificato 10.05.12 15:33| 
 |
Rispondi al commento

Grillo sei la salvezza dell'italia

nino a., ortona Commentatore certificato 10.05.12 15:29| 
 |
Rispondi al commento

E' cominciata la guerra da parte di Berlusconi.

Il Giornale: "Movimento 5 Stelle ha la stessa organizzazione di Al-Qaeda".

Ecco con chi abbiamo a che fare.
Che vogliate andare in televisione o meno, state molto attenti. Ci vogliono distruggere.
Ciao Beppe

Mele C., Roma Commentatore certificato 10.05.12 14:57| 
 |
Rispondi al commento

Ieri su un tg dicevano che Beppe avrebbe vietato al movimento di andare ai talk show. a parte la strumentalizzazione evidente, trovo che non sia veramente il caso di prestare il fianco a chi (politici, commentatori e pennivendoli) non aspettano altro che fare a pezzi il M5S perchè ormai la gente si è svegliata e ora tremano vedendosi sfuggire dalle mani il potere. Tutto questo livore dimostra quanta paura hanno. Inoltre se c'è un modo per spegnere il cervello della gente è proprio quello di andare in tv. Il dibattito deve essere libero e non pilotato e strumentalizzato. Il dibattito libero deve essere fatto tra la gente per strada e sul web dove ognuno è responsabile di ciò che dice e non può essere censurato, tagliato-incollato, strumentalizzato. Il cambiamento inizia anche quando non ci si mischia con la gentaccia di livello pessimo che riempie la TV! Gli stessi che hanno mandato in rovina l'italia e gli italiani!!!! Bisogna che il M5S si distanzi e si elevi... altro che mischiarsi col pericolo che la gente poi ci accomuni a sta gente, anzi se la spegnamo la tv è meglio... siate liberi e imprendibili... loro stanno perdendo ma difenderanno la propria posizione con ogni mezzo e si sa che tutto l'ambaradan mediatico di regime esiste proprio per questo. SIATE LIBERI NEL VOSTRO ESPRIMERVI! La gente non è stupida... i fatti, dopo le parole, daranno la credibilità che il M5S promette agli italiani. lasciate nella melma i "vermi" (mi scuso con i degnissimi animali vermi che accostati ai politici e ai giornalai potrebbero offendersi), a sguazzare nella loro merda. Non vi sporcate con certa gente. Voi siete puliti! non vi sporcate....

Sabpi 10.05.12 14:48| 
 |
Rispondi al commento

Io abito nel Pavese e nella mia zona non c'è una copertura adsl. Coma la mia zona, molte altre zone. Qusto limita di molto la possibilità di utilizzo di internet, soprattutto per i meno giovani per vari motivi. Quindi la rete è si utile e il primo mezzo di comunicazione, ma non è capillare come lo sono la radio e la televisione.
Ma anch'io dico che in nome della famosa democrazia partecipata, ci sia bisogno di un referendum interno e di aggiornare lo statuto. Se no non sono scelte condivise ma imposte e a quel punto tutto decade.

Stefano C. Commentatore certificato 10.05.12 14:44| 
 |
Rispondi al commento

Non ho potuto completare il pensiero cari elettori 5 stelle astenetevi dall omologarvi al resto dei politici lasciate che si masturbino in cervello (come piepoli a Matrix ) per studiare il fenomeni loro studiano e noi prendiamo i voti avanti cosi state a casa per favore !!!!

Sergio gavioli 10.05.12 14:20| 
 |
Rispondi al commento

Siamo un movimento diverso dalla politica tradizionale e per questo dobbiamo proseguire su questa strada. Lasciamo ai professionisti della politica le partecipazioni ai talk. Ma avete visto come pd e pdl che sostengono assieme questo governo che quando invitati ai talk si azzuffano come polli in un pollaio e assieme ci stanno massacrando. Noi siamo oltre questa politica e questa società basata sul malaffare e l inciucio

Sergio gavioli 10.05.12 14:17| 
 |
Rispondi al commento

Ringrazio tutti per le numerose mail che mi sono arrivate,... mail che mi
hanno confesso, commosso. Non tutti concordano con la mia posizione.... ma
questo è il bello del confronto democratico. L'omologazione arreca solo
danni.
Continuaiamo con le nostre forze, ognuno secondo le proprie energie e
competenze, a sostenere questo movimento, lo ripeto, di GIOVANI. Giovani
per cui le stesse logore contrapposizioni tra destra e sinistra passando
per il centro, FORSE non più si attagliano. E' necessario puntare su ogetti
politici NUOVI, NON COMPROMESSI, che sappiano puntare a Valori di vita che
puntino a ricucire un tessuto sociale dilaniato. Un tesuto sociale in cui
il nostro vicino può diventare il nostro DELATORE.
Spero di riuscire a rispondere a quanti mi hanno scritto... Se non lo
faccio è per
le mie energie che sono costretta a dosare.
Grazie ancora di tutto.

Francesca G., milano Commentatore certificato 10.05.12 14:09| 
 |
Rispondi al commento

Ringrazio tutti per le numerose mail che mi sono arrivate,... mail che mi hanno confesso, commosso. Non tutti concordano con la mia posizione.... ma questo è il bello del confronto democratico. L'omologazione arreca solo danni.
Continuaiamo con le nostre forze, ognuno secondo le proprie energie e competenze, a sostenere questo movimento, lo ripeto, di GIOVANI. Giovani per cui le stesse logore contrapposizioni tra destra e sinistra passando per il centro, FORSE non più si attagliano. E' necessario puntare su ogetti politici NUOVI, NON COMPROMESSI, che sappiano puntare a Valori di vita che puntino a ricucire un tessuto sociale dilaniato. Un tesuto sociale in cui il nostro vicino può diventare il nostro DELATORE.
Spero di riuscire a rispondere a quanti mi hanno scritto... Se non lo faccio è per
le mie energie che sono costretta a dosare.
Grazie ancora di tutto.

Francesca Gatti 10.05.12 13:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BASTA INTEGRALISMI!
Ottimo l'intervento di Putti a omnibus! guardatelo e piantatela con questi neo-integralismi del cazzo

Nicola De Chirico 10.05.12 13:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il movimento nasce per votare le idee e non le persone che sono soltanto il veicolo delle idee. Le idee si sono affermate in rete e la rete deve continuare ad essere il mezzo di diffusione...la rete e la piazza. Quindi se i candidati hanno qualcosa da dire lo facciano attraverso la rete!!!! Non pensate che in tv vi conosceranno meglio, non pensate di andare lì perchè anche voi valete e volete dimostrarlo...tutte intenzioni buone se non fosse che la TV e la gente che la fa sono al servizio del marcio più marcio di questo paese!

Federica C. Commentatore certificato 10.05.12 13:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro bebbe , sono un ragazzo con tante energie che si vorrebbe battere per i deboli , ma sono solo un ragazzino che vuole stare al mondo e farsi spazio .
pultroppo non riesco a vedere un buco , ormai e' tutto occupato , perche'?
non mi interessa sapere certe cose , le so da me .
l'unica cosa che ho capito e' che se si vuole veramente qualcosa , bisogna battersi . ma pultroppo non e' sempre giusto . ci sono altre persone al mio fianco , coi loro sogni e idee .
io non posso farci nulla , se voglio mangiare devo calpestare qualcuno piu debole .
ma nn e' giusto . uffa .
bisogna metterci in testa che non si puo fare sempre tutto , bisogna guardarsi intorno e sorridere . essere contenti di quello che si ha .
pultroppo gli egoisti ci sono , ma non e' colpa loro . il mondo gira in questo modo . perche'?
bhe credo che ci siamo sempre fatto un'idea sbagliata , abbiamo sempre fame , vogliamo la gloria e potere . ma a cosa serve se poi ti parlano dietro ?
cominciamo a vederci da esseri umani , lo siamo tutti , dal politico a il pilota di f1 .
se qualcuno vuole qualcosa se la prende , solo perche' ha capito subito . bisogna dire le cose col cuore , non con il cervello .
io mi sono stufato di vedere certi sguardi , come se io ho tutto , vorrei invece dar via tutto quello che non mi serve.

raffaele caligiuri, modena Commentatore certificato 10.05.12 13:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cari amici c'e un sottile distinguo:
il movimento usando il web ha gia' creato uno spartiacque.
fruitori che rappresentano un mondo, anche ideologico, se, e sottolineo se, usando il pc con consapevolezza, come strumento democratico a larga diffusione, non certo megafono per amplificare arroganza e ignoranza.
Questi individui lavorano su un altro livello.Rispetto al modo classico di fare politica non sono assimilabili.
Poi ci sono i non collegati alla tecnologia.
Ma gli ideologi che hanno la stessa anima dei fratelli via internet, che menzionavo prima,possono avvicinarsi per spirito affine e integrarsi,
gli altri faranno fatica, moltissima fatica
e non e' detto che nel breve periodo sia necessaria questa inclusione.
Ogni giorno, parlo di questa nuova vibrazione, movimento 5 stelle, alle persone, perche' ne vedo molte, ma LE SCELGO.
Non tutti sono affini e la mia energia ha un gran valore.perche' sprecarla?
questo parallelismo si puo' fare anche per le tv.
Animatori e fruitori non sono affini al m5s.Un lavoro certosinico si crea di qualita' e si gettano basi salde per poter veramente governare il territorio italiano in modo partecipato e democratico.
L'obiettivo alto resta questo.

mary dg 10.05.12 12:51| 
 |
Rispondi al commento

PUTTI è stato pessimo. Nei modi e nei contenuti. Fosse stato un po' più umile e conscio dei suoi limiti il MoVimento avrebbe potuto evitare questa figura orribile.

Marco Lava 10.05.12 12:49| 
 |
Rispondi al commento

per arrrivare a parlare al popolo, al ciociaro di Frosinone od al mafioncello siculo, occorre mettere una linea di demarcazione nel programma elettorale:
La tassazione al 95% dei redditi sopra i 70.000 euri annui.
Solo così tutti i morti di fame (il 90% del paese) potranno riconoscere il loro partito di appartenenza e la smetteranno di farsi sodomizzare dal restante 10%, che astutamente si infiltra in tutti i partiti presenti nel cosiddetto arco politico tajano e continua tranquillamente a farsi i cassi propri raggirando con 4 fregnacce i bambini che li votano.
ben li conosce lo psiconano, vedrai che prima o poi risorgerà con quarche grandissima nuova idea su cui giurerà sulla testa dei propri figli in presa diretta dal leccaculo ed a spese del valoroso bobbolo tajano.

fracatz 10.05.12 12:48| 
 |
Rispondi al commento

Come molti, ho conosciuto il M5S tramite il passaparola, amici che ne discutono, gente che vi ha sentito in qualche incontro in piazza, su YT, sul web...MAI in TV...
Deciderò SE votare, e SE lo farò sarà solamente perchè il M5S mi avrà fatto cambiare idea, perchè di speranze ne sono rimaste poche, SE non la vostra.
NON uniformatevi, NON ripetete la storia, NON seguite le orme, facciate sì che il Vs. M5S viva di quel che si è nutrito fino ad oggi..imprendibile, volatile ma tremendamente concreto.
NON cadete nell'errore di credere che la TV vi possa dare più visibilità, chi cerca una nuova strada saprà come e dove trovarvi, non vi serve altro che resistere e persistere nella strada originale, lasciateci questa speranza.

Claudio da Udine 10.05.12 12:37| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,mi chiamo Simona Andreini e ti scrivo da Pistoia. Sono inciampata per caso in un tuo video su facebook e ho iniziato a seguirti ad ascoltare quello che dici e in molte cose tu confermi quello che io già sapevo da tempo attraverso la mia esperienza di vita.Ho costatato sulla mia pelle che viviamo in una società malata,perchè è stato istituita su un sistema mal sano e chi segue questa società si ammala senza mai o quasi mai venire a conoscienza del fatto di essere malato perchè ci vive dentro.è come se ci fossero tanti pesci nati e vissuti in un acquario,crederanno che quell'acquario è tutto il loro mondo e moriranno senza aver mai conosciuto il mare. Il sistema è marcio fin dalle radici e se nn curi le radici l'albero nn può fiorire...tu dici tante belle cose tutte giuste...il male maggiore di questa società è la fretta...perchè nella fretta nn hai il tempo di vedere con chiarezza quello che succede...è come percorrere una strada in macchina a 100km all'ora...poi ripercorrere la stessa strada a piedi...nel momento in cui vai a piedi ti accorgi di tutto quello che nn avevi visto...il paesaggio circostante,gli alberi i fiori ma soprattutto ti sei perso il silensio che tutto avvolge...
Se vuoi curare questa società devi partire dall'inizio,dai bambini,i bambini sono piccole anime fragili che tu manipoli fin dai primi anni di vita...li metti al mondo e sono puri quando nascono e poi gli getti addosso tutto il tuo veleno...un veleno che tu hai raccolto nella società...inizi a dirgli cosa devono o nn devono fare e se un bambino prova a ribellarsi viene punito con un ricatto...lui è troppo piccolo di fronte un adulto e nn può che ubbidire alimentando in lui una profondità d'odio...quindi nel bambino si crea un conflitto di amore e odio verso il genitore...ti ama perchè senza di te che sei la sua colonna portante morirebbe ma al tempo stesso ti odia perchè gli vieti la libertà e tutto ciò che vieta libertà porta odio ...continua..

simona andreini, pistoia Commentatore certificato 10.05.12 12:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

si.sono d'accordo di non andare in tv.ancora gli artigli non sono affilati.non lo dice solo beppe grillo.tanti di noi la pensano cosi'.un giorno ci andremo,ma solo quando sara nostra.cioè di tutti noi.auguri a tutti del movimento e complimenti.

nicola delioguori 10.05.12 12:26| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti. Come supersimpatizzante del ns movimento concordo sulla partecipazione stupida e pilotata a certi "talk show" , ma in cuor mio spero di riuscire ad ascoltare e a ribattere presto punto su punto in tv il programma del m5s o critiche ad esso da parte di qualche esponente o direttamente da Beppe in persona. Di certo c'e' da prestare mooooooolta attenzione , non abbassare mai la guardia o a mostrare il "fianco" affinche' qualche viscido essere possa insinuarsi in uno spiraglio.
Valuta per cortesia Beppe se ci fosse questa possibilita'...magari da Santoro o a Piazzapulita....la gente DEVE sapere e chi non capisce nulla di pc o non frequenta i blog (e sono tanti ancora) non sapra' mai nulla o ne verra' a conoscenza in maniera distorta..
Pensaci bene ...vorrei che diventassimo in tantissimi....
Ciao Beppe....ciao a tutti.

Davide S., Ravenna Commentatore certificato 10.05.12 12:20| 
 |
Rispondi al commento

Il veto di Beppe, non andare in TV, è in parte scorretto.
E' invaderle, le TV, che sarebbe sbagliato. Non è il terreno del M5S, ok.
Ma dimostrare plasticamente, come ha fatto ottimamente Putti, di parlare con gli antenati dei dinosauri, politici e giornalisti, beh, fa solo bene.
Alzi la mano chi non ha visto Fassino invecchiato di 20 anni.
Il messaggio non va protetto, va completato, con moderazione.
Modesto parere
Giovanni

Giovanni D., Varese Commentatore certificato 10.05.12 12:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutti i commentatori addosso a Grillo perche' da uomo di spettacolo si e' fatto personaggio politico ,senza che,secondo me, ne avesse particolare intenzione.. E nessuno ma proprio nessuno che in televisione si sferrasse in tutti questi anni CONTRO questi politici(anzi godendo di tanta cuccagna mediatica a gara a mettersi tutti a novanta di fronte a qualsiasi ruttino berlusconianodalemiano) che da decenni hanno abdicato al loro ruolo per essere al 100% uomini di spettacolo ,purtroppo , senza fare ridere nessuno ..ma andassero a quel paese..e noi non seguiamoli!!

Gio P Commentatore certificato 10.05.12 12:16| 
 |
Rispondi al commento

http://www.corriere.it/politica/12_maggio_09/trocino-grillo-talk-show_f22fdf4c-9a11-11e1-85ab-3c2c8bfb44fd.shtml


forse mi sto convincendo anche io....
forse è meglio cosi!

Aspetteremo un po di più ma alla fine saranno liberi di scegliere in trasparenza.

Gia la sera delle elezioni ho visto solo Pizzarotti essere in grado di rispondere a tono.

Questo sarà un ns tallone d'achille per il momento. ma va bene cosi

NON CONVIENE ESSERE TRUCIDATI ESSENDO ANCORA INNOCENTI!

Alessandro D., Roma Commentatore certificato 10.05.12 12:12| 
 |
Rispondi al commento

Egr. On. le Boccia,
mi complimento per l' ottima figura fatta a Omnibus ieri mattina, quando si è preparato una domandina studiata per far sfigurare il rappresentante di 5stelle e poi non è stato in grado di dire nulla sulle cose che, di rimando, le sono state chieste dallo stesso, che almeno ha avuto l' onestà di dire che non conosceva la risposta, mentre Lei, (come sempre fate Voi politici di professione) ha preferito ignorare le domande.
E che dire dell' ansia con la quale ha tanto insistito e poi ammesso di volere fare quella domanda, che la conduttrice più volte le ha detto essere fuori tema, nel ti.more di non avere poi un' altra occasione per riuscire nel suo intento; o dello studiato dissenso espresso con il movimento della testa e con l' espressione di superiorità con la quale sottolineava le opinioni argomentate da un semplice cittadino sì, ma uno che comunque è stato in grado di riscuotere un consenso personale che forse Lei non otterrà mai.
Gent. mo On. Boccia, è grazie a persone come Lei che mi sento sempre più spinto a votare Movimento 5 stelle.

Fabio Anichini 10.05.12 12:03| 
 |
Rispondi al commento

Caro amico, condivido in pieno sia il tuo pensiero che quello della signora anziana...
Purtroppo temo che questa sarà la tua battaglia più difficile. Hai, in passato, epurato il blog da tutti quei comunistoidi che speravano di averti come alleato al PD... hai messo alla prova chi veramente credeva nel progetto e non solo per un fatto di convenienza (come tanti finti amici che volevano solo veder cadere Berlusconi per entrare loro senza cambiare nulla nella sostanza); hai superato brillantemente il problema di "settarismo" quando, alcuni esponenti del M5S, già volevano cambiare qualche regolina...magari il nome... magari altro... e trasformare il tutto in un bellissimo puttanaio. Sei un grande e te lo ripeto: GRANDE! Ne sei uscito vittorioso! Io sono perfettamente d'accordo con te sia nel merito che nel metodo (checché ne dicano certi sapientoni profondoni democratologi)... Purtroppo molti sono ingenui e non hanno capito una cosa lampante come fare uno più uno e cioé... NON PUOI TUFFARTI IN UNA POZZA DI MERDA e sperare di uscirne bello, pulito e profumato. Non hanno capito che quello NON E' IL LORO TERRITORIO e non basta essere sinceri, giusti e preparati. La TV li schiaccerà senza pietà (hai visto giusto) e mentre alcuni discuteranno ancora sul "metodo democratico o meno"... saranno proprio quelli in buona fede a distruggere il lavoro e le speranze di tanti che hanno lavorato e creduto di poter cambiar qualcosa. Spero che supererai anche questa terribile battaglia e che molti ragazzi del M5S ne prendano atto. La TV è l'ultima arma in mano di questo status quo ed è la più potente... ma le persone che l'hanno capito tifano per te. Grande!

Adriano Perrone, Torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.05.12 11:41| 
 |
Rispondi al commento

Ha ragione grillo..in due anni e' venuto su il movimento 5 stelle,facendo banchetti, parlando coi cittadini e sopprattutto via web. Nonostante gli ottimi risultati da due anni a questa parte, mai in televisione si e' parlato del lavoro fatto da Beppe e da tutti i ragazzi che operano dietro. Lui ci mette la faccia e sarebbe l unico in grado di tener testa a quei salotti televisivi...xke di lui hanno paura..se vedono il giovane o un volto nuovo, come putti, lo sbeffeggiano e passa putti come un indifeso e isolato da tutti. Nonostante abbia risposto bene e in maniera adeguata, loro si sentono invincibili e superiori e solo Beppe Sto arrivando! Fargli prendere paura e spaventi! Bisogna continuare così, la gente nn e' scema, e in quei salotti si assiste a teatrini dove urlano e sotto sotto remano tutti solo verso i soldi e il potere. Vi sono persone che navigano fra il peggio e il meno peggio...la sostanza e' quella! Continuate così, noi ci siamo e stiamo arrivando in punta di piedi e il timore x loro e' già arrivato! State vicini ai cittadini e continuate così.. Se sale il ragazzo a Parma e dovesse far bene, le altre città gli andrebbero dietro e così sarebbe un bello smacco x la classe politica..ma anche una vittori di noi cittadini! Siamo con voi! Luca

Luca perasso 10.05.12 11:38| 
 |
Rispondi al commento

A tutti i consiglieri eletti nelle liste M5S, io da semplice simpatizzante voglio dire che, mi sento di condividere quello che Beppe raccomanda da sempre;NON ANDATE IN TELEVISIONE.
E' un consiglio che vi da chi, prima di tutto sa come funziona il sistema da dentro ma, soprattutto
vuole mettervi al riparo da tentazioni che inevitabilmente possono colpire frequentando "certi ambienti", il gionalista conduttore che improvvisamente ti alliscia, il politico scafato che nel fuori onda o nel backstage ti propone qualsiasi cosa, con linguaggio ambiguo in modo da poter poi smentire, insomma, io credo che Beppe voglia dirvi: abbiamo combattuto questa gente, è stata fatta solo una battaglia, dobbiamo ancora vincere la guerra, attenti che se accettate di partecipare al sistema, il sistema vorrà omologarvi.
NON DOVETE DIVENTARE COME LORO!!!

Gianni B. 10.05.12 11:33| 
 |
Rispondi al commento

Mah, a me la questione sembra abbstanza semplice.
Trasmissioni come Porta a Porta, Ballaro', Omnibus ... sono "talk show" tanto quanto Gasparri, bersani, Casini ... sono politici.
Cioe': si auto-definiscono spazi di approfondimento politico, ma in realta' sono teatrini preconfezionati.

In genere, bisogna confrontarsi tra "politici" in "dibattiti" veri. Se ci fossero interlocutori seri e trasmissioni serie, allora non ci sarebbero scuse per non partecipare. Ma oggi non e' il caso.
Ed e' vero come molti affermano, che c'e' molta gente che si informa solo via TV.
Purptroppo, credo, che la soluzione sia di andare per gradi: prima si "inocula" il virus, si ripulisce un po' la RAI della feccia partitica, e quando si iniziano a fare davvero trasmissioni di informazione, allora il M5S avra il "dovere" civico di confrontarsi "ad armi pari" con altri politici.

E quando dico "ad armi pari", intendo che se uno, tipo Fassino, tira fuori che lui non ha mai offeso il M5S, allora il conduttore gli sciorina vari commenti che lo sbugiardano pubblicamente.

Walter I., Brussel Commentatore certificato 10.05.12 11:29| 
 |
Rispondi al commento

No. Grillo, non ci siamo. Allora, non puoi da una parte dire che sei solo un portavoce e dall'altra dare un out - out a Putti. allora sei tu il leader, il padre e il padrone. Premetto che al momento attuale se andassimo a votare , voterei M5S ma se continua ad affiorare questo tuo atteggiamento arrogante mi asterrò. Ti consiglio di leggerti i diari del Subcomandante Marcos, di cui non condivido minimamente l'ideologia ma di cui riconosco la grande intelligenza strategica: essere un subcomandante significa essere un garante ed è ciò che tu dovresti fare. poi , questa retorica sulle "vecchie signore" è patetica. dai, se Francesca avesse scritto "Putti ha fatto un figurone, più Tv per i rappresentanti 5 stelle" , probabilmente tu l'avresti demolita e sicuramente non l'avresti postata in H.P. . Io mi occupo di comunicazione e quindi certi trucchetti non mi fanno fesso. anche sul web si fanno scelte, ci sono i "palinsensti" e l'informazione è pilotabile. Vedi il capolavoro marketing 2.0 di Obama. Finora hai avuto a che fare con dei dilettanti ma adesso arriva Montemagno. Casalegno contro Montemagno , sembra il nome di una tenzone medievale :-) e in un certo senso lo è. Perché entrambi sono vecchi, hanno una concezione vecchia del web, fatta di lavoro "editoriale", content is king. sbagliato. invece Conversations are king. democrazy is king. E tu in democrazia mi sembra che vai malino. Ma sei ancora in tempo. Spero sarai capace di aggiustare il tiro.

Gianni Walker 10.05.12 10:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Concordo al 100 % I talk show non servono a nulla,anzi fanno solo perdere punti percentuale al movimento.Devono venire tutti a dama sulla rete ed altrimenti che andassero a farsi fottere.Non spreco il mio tempo prezioso per entrare in una bagarre con gasparri o belpieto o casini o bersani e altri saltimbanco che tutto fanno tranne che stare dalla parte dei problemi dei cittadini.

Gennaro Giugliano, Napoli Commentatore certificato 10.05.12 10:48| 
 |
Rispondi al commento

SE SI VUOLE CAMBIARE BISOGNA CAMBIARE QUASI TUTTO ANDANDO IN TELEVISIONE FATE IL LORO GIOCO SONO LORO I PADRONI LO VOLETE CAPIRE O NOOOOOO,BISOGNA CAMBIARE ,NUOVI UOMINI NUOVI MEZZI NUOVI OBIETTIVI NUOVE IDEE GENERANO NUOVI GOVERNI .ALDO DIGIOVANNI PALERMO

Aldo DI GIOVANNI, PALERMO Commentatore certificato 10.05.12 10:48| 
 |
Rispondi al commento

Sono perfettamente d'accordo con la signora, comprendo perfettamente quel sentimento di senso di colpa generazionale, anche se di anni ne ho solo 45. Anche io ho visto omnibus ieri e ho espresso a mio marito ieri sera a cena le stesse identiche impressioni. E importante per me condividere sentimenti sinceri in questo momento di scarsa autostima e di quasi disperazione, dico quasi perchè ho perso il lavoro, ho qualche immobile e sono rovinata dalle tasse con 2 figli da mantenere ma però mangiamo sempre quello che desideriamo. Gentile signora la saluto e la ringrazio per avere condiviso il suo pensiero.

annamaria Ghinassi 10.05.12 10:47| 
 |
Rispondi al commento

Assolutamente in disaccordo, Putti a Ballarò è stato all'altezza! La gente ha capito, Fassino ha provato a rimescolare le carte, ma era chiaro che appunto stava solo rimescolando...
ASSOLUTAMENTE IN DISACCORDO, BASTA INTEGRALISMI! E RISPETTO PER QUELLA PARTE DI POPOLO ITALIANO CHE NON VA SU INTERNET! NON FATE I TALEBANI! NON CE N'E' BISOGNO!!!!

Nicola De Chirico 10.05.12 10:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma perchè dobbiamo andare in TV?
Vogliamo crescere e raddoppiarci facendoci conoscere da chi non usa Internet con la TV che è ancora il mezzo di comunicazione N°1?
Allora invece di andare noi nei loro salotti, invitiamoli nelle nostre piazze e facciamo trasmettere in diretta le nostre proposte del programma per il bene della comunità locale...
Si accorgeranno che dietro ad ogni candidato, senza guardie del corpo, ci sono decine di cittadini che la pensano come lui e che se li fanno incazzare sanno rispondere a qualsiasi domanda a trabocchetto!!!!

Renato Casertano 10.05.12 10:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao a tutti. Seguo il Movimento 5 stelle da tanti
anni e anche se - ogni tanto - non condivido le cose che Beppe dice sono felice che esista questo flusso di idee, di iniziative che ridanno speranza a chi - come me - da anni è convinto di vivere in una nazione morta. Credo che le persone hanno votato e voteranno il Movimento 5 Stelle per avere una speranza di cambiamento. La televisione non crea speranze ma sogni alla Berlusconi Style.
Non andiamo in Tv nei talk show e similari, anche se prima o poi qualcuno farà un plastico del Movimento...
Abbiamo avuto la sfiga di avere avuto - dagli anni 50 ad oggi - la peggior classe politica d'Europa e forse anche del mondo...dittature a parte.
Se però un demente ci ha potuto governare per una ventina d'anni, adesso spero che ci possa governare un meraviglioso pazzo...

Gianfranco Veglio 10.05.12 10:31| 
 |
Rispondi al commento

Ascoltate la sig.ra Francesca, come me, lei ha visto tutto quello che è successo dagli anni 60 in poi, ha visto le TRIBUNE POLITICHE e i talk, chi vince il dibattito lo decide il conduttore. Ti blocca su una frase e poi non ti da la possibilità di ribattere. Prendono una frase da un contesto e questa frase la usano contro di te in tutti i telegiornali. Ricorda come fanno con Grillo!!! Bloccano un fotogramma quando ha una faccia buffa e la mettono come sfondo nello studio (es. porta a porta di lunedì) ma Grillo questo lo sa e allora le fa tutte insieme le facce buffe, verso la telecamera,, li fa contenti e li prende per il cuxxo.Usate la rete, è un terreno che loro non conoscono, nei salotti TV ci vivono, anzi ci sono nati.

canio d., calitri Commentatore certificato 10.05.12 10:25| 
 |
Rispondi al commento

Magari come i testimoni di Geova ma non in TV

Francisco C., Milano Commentatore certificato 10.05.12 10:22| 
 |
Rispondi al commento

Francamente io sono ancora basito per questo invito (anche se sembra più un diktat) di non andare mai nei vari talk-show televisivi. Mi spiace soprattutto perché non ci si può prendere in giro e riconoscere che, volenti o nolenti, la TV gioca ancora un ruolo chiave nell'informazione di tanti cittadini italiani (che non sanno usare internet). Inoltre scusate, siamo tutti d'accordo che queste mummie degli altri partiti hanno ormai fatto il loro tempo e dovremmo per caso temerli in un semplice confronto televisivo? Questi squallidi personaggi possono essere sicuramente maliziosi e dialetticamente abili a volte, ma secondo me non rappresentano un ostacolo insormontabile (a meno che uno non sia completamente digiuno di esperienza televisiva e/o si emozioni con le telecamere). Tenendo, poi, conto che non è tanto il confronto con altri rappresentanti politici che rischia di mancare, quanto quello con gli utenti che eventualmente vedono il programma. Non si può, secondo la mia modesta opinione, ridurre l'esposizione del programma ai post su internet, anche perché a volte c'è bisogno di una certa elasticità mentale per lievi modifiche di percorso e/o per casi particolari. Ritornando al punto di partenza, poi, penso che ci sia modo e modo di comunicare un pensiero ed il tono da diktat summenzionato è proprio la cosa che stona di più. Che significa il fatto di "fare una scelta di campo"? E' una sorta di censura? Guardate che la censura è deprecabile sia che avvenga in video sia su internet. Il confronto si vince sempre e comunque con le idee. Spero vivamente in una leggera rivisitazione di questa faccenda e spero che le critiche vengano perlomeno rispettate, soprattutto se sono costruttive e non distruttive. In bocca al lupo per il ballottaggio.

Igor Italiani 10.05.12 10:20| 
 |
Rispondi al commento

mia sorella 72 anni iscritta al mv5stelle
viaggia in fb con la rete e' informata la tv per le persone con qualche neurone in piu' e' fallita
vedere per credere fare ricerca mio cognome
nome graziana perfino il mio gatto viaggia in rete
w parma 5 stelle

luciano c., basilicanova parma Commentatore certificato 10.05.12 10:19| 
 |
Rispondi al commento

Penso anche io che è meglio evitare di andare in tv, chi vuole l'informazione si abitui a cercarla in rete.

ruggero 10.05.12 10:19| 
 |
Rispondi al commento

Un solo grido FORTE...
...o PARMA o MORTE !!!

Maurizio Monti 10.05.12 10:09| 
 |
Rispondi al commento

Grande movimento 5 stelle!!!!!!

Alberto 10.05.12 10:01| 
 |
Rispondi al commento

piccoli errori ci possono stare.....ma ora se lo avete capito...nn andate in tv nn rilasciate dichiarazioni e continuate sui blog su tw su fb o quant altro qui si capisce la verita dalla menzogna,qui siamo cittadini uguali...e quui quelle mummie sono impreparate nn sanno smanettare nn sanno cosa fare e come fare....qui comandiamo noi e' il nostro mezzo di informazione.....parlate postate video e comunicate da qui.....dai che li sotterriamo....

CHRISTIAN PAONE, SALERNO Commentatore certificato 10.05.12 10:00| 
 |
Rispondi al commento

Vi prego di lasciar perdere questi programmi salottari del cavolo.Questo non è il momento perchè gli avversari stanno annegando e sono disposti a tutto per non morire.
Se pensate che Ballarò ha creato dal nulla l'attuale governatore del Lazio (inconcludente) favorendo una parte politica c'è da avere paura.
Piuttosto lanciamo sulla rete la selezione di una squadra di governo,non si sa mai. I cittadini Italiani potrebbero essere spinti a scendere in piazza per chiedere lo scioglimento delle camere con elezioni anticipate. E' il momento di osare, la gente è stanca di questi ladri parolai.

MICHELE ELICO, Maddaloni Commentatore certificato 10.05.12 09:48| 
 |
Rispondi al commento

Ho ascoltato Putti a Ballarò. Devo dire che per quel poco che ha parlato mi è piaciuto. Mi è piaciuto vedere la faccia di un cittadino comune senza servizio d'ordine, senza curiosi intorno, che parlava per conto suo in una strada in cui tutti si passeggiavano per conto loro. Mi ha colpito molto quando ha parlato di gente ridotta senza denti. Sarà che sto per ricevere il preventivo del dentista, ma la cosa mi ha dato il segno di una maggiore vicinanza ai problemi della gente. E adesso che parlino i fatti !

valerio l. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.05.12 09:40| 
 |
Rispondi al commento

NON CONFRONTATEVI CON I CRETINI VI PORTANO SUL LORO TERRENO E VI BATTONO CON L’ESPERIENZA.
Il nuovo rinascimento è iniziato, l'Italia è illuminata da 5 stelle e i PENTASTELLATI i propulsori!

benedetto tango 10.05.12 09:37| 
 |
Rispondi al commento

Belle parole....condivido!

gabriella Monfasani, Voghera Commentatore certificato 10.05.12 09:35| 
 |
Rispondi al commento

Consiglio di modificare l'indirizzo email della signora mascherandolo in modo che solo un umano possa interpretarlo, tipo "francesca [punto] gatti [chiocciola] gmail [punto] com".
Il post è indicizzato da google e qualsiasi bot può archiviare l'email di quella povera donna e mandare spam.

Marco V. Commentatore certificato 10.05.12 09:35| 
 |
Rispondi al commento

ATTENZIONE, PROPOSTA:

secondo me dovrebbe essere concordata e acoordata come unico tipo di partecipazione a TALK-SHOW un COLLEGAMENTO di 15-20 minuti

DALLE STRADE DELLA PROPRIA CITTÀ:

cosí sarebbe semplicemente

UN PORTAVOCE DEI CITTADINI TRA I CITTADINI

(e NON in un salotto)che spiega le idee del M5S e si fa conoscere anche a chi è lontano da INTERNET.

Pensateci e se siete daccordo votate il commento...

chb 10.05.12 09:34| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Voglio fare i miei complimenti alla signora. Fermatevi un momento. Fatto? Ricollegate il cervello. Fatto? Quando Beppe a fatto il giro per l' Italia in camper scendendo in tantissime piazze e raccogliendo l'interesse di migliaia di persone con il risultato che conosciamo tutti, lo ha fatto proponendo le idee del Movimento 5 Stelle in modo molto chiaro.Nelle piazze c'era la voglia di conoscere, di sapere, di domandare, di creare anche un dialogo e di farsi anche quattro risate. Bhe tutto questo non lo trovo nella televisione.Ho sentito Beppe in piazza a Veggiano e se non mi ricordo male diceva più o meno così: Io con una battuta mi sono giocato la carriera in TV quando c'erano i socialisti,loro sono scomparsi io sono ancora quà.Ecco questo "quà" è molto interessante.Non iniziamo a cambiare la storia Del Movimento 5 Stelle. Patti chiari amicizia lunga diceva mia nonna.
Un saluto a tutti da una piccola Stella

Roberto D. 10.05.12 09:33| 
 |
Rispondi al commento

Alla scoperta di...GOGOL!!!
...tra un po copieranno anche il ....VAFFADAY!!!
ahahahaha...

Il Pdl scopre il web e cerca “l’effetto Obama”. Via alla marcia online per il 2013

http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/05/10/pdl-riprova-internet-montemagno-marcia-online-verso-2013/224269/

anib roma Commentatore certificato 10.05.12 09:30| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,grande amico del mio idolo Faber,sono del 53,introduco l'argomento tasse,Monti e fornero-vogliono il rigore fiscale-paghiamo tutti noi normali-tante donne hanno lavorato 1 vita e si sono viste la pensione saltare a 65-66 anni-xchè lo stato non ha soldi-mi spieghi xchè se le tasse le ho sempre pagate io, le escort-a genova dette bagasce-non devono pagare le tasse-se dobbiamo fare come i tedeschi, allora anche le professioniste in germania pagano le tasse-certo capisco che il cardinale bagnasco e il vaticano non sono d'accordo..ma allora togliamo le tasse anche sul tabacco che fa male..Beppe, sono 1 sacco di soldi,le prostitute si pagherebbero i contributi,e forse le operaie e le donne che hanno lavorato anche fuori casa 1 vita,tornerebbero ad andare in pensione a 60-x lasciare dei posti ai giovani.Pensaci Beppe che a genova dovete vincere,togliere i partiti che fanno marcire la nostra città da 50 anni. Forza,buttiamoli fuori.. Grazie Beppe e pensiamo a sistemare Boccadirosa,in pensione anche lei da brava lavoratrice

marta p., genova Commentatore certificato 10.05.12 09:28| 
 |
Rispondi al commento

Proviamo a dirlo in rima!!!

Non si vada nei canali
Delle vecchie trasmissioni
Trabocchetti e più segnali
Danno false dimensioni!
Il Grillaccio già l’ha detto
E più volte reiterato
In Tv io non vi accetto
Si rifugga l’apparato!
Conduttori pro sistema
Fanno di tutto un calderone
E ci portan fuori tema
Ventilando il polverone!
Si presidi il territorio
Fuori spesso con banchetti
Quello è il nostro osservatorio
Per gli attivi e anche eletti!!
Verrà il tempo e il suo momento
per lo schermo e le interviste
quando andremo in Parlamento
dalla legge son previste!!
Gabriele Lanzi (stornellatore a 5 Stelle


Gabriele L., Magreta Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.05.12 09:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

oltre che non andare in televisione, smettete anche di pagare il canone. è illegale.

giuseppe Picchio, orvieto Commentatore certificato 10.05.12 09:10| 
 |
Rispondi al commento

Brava! Oltretutto Beppe si e' speso anima e corpo e se chiede di non partecipare a trasmissioni pilotate credo giusto ascoltarlo ! Chi non vuole puo' sempre fare un suo movimento..

Gio P Commentatore certificato 10.05.12 09:08| 
 |
Rispondi al commento

Mister, Berl non è un santo o un diavolo ma è uno che pensa solo per sè ,inadatto a fare il politico, soprattutto fuori da ogni logica istituzionale.
Non andate ai talk showw, l'antipolitica sono loro che monopolizzano la vera informazione, loro sono al servizio di chi li paga e convogliano e indirizzano l'informazione come gli viene detto dagli editori, ricordatevi siamo all'87 posto come libertà di stampa nel mondo, la radio e le televisioni NON SONO LA RETE SONO QUALCOSA DI DIVERSO .
NOI SIAMO COLORO CHE SONO, GLI ALTRI NON HANNO GRANDE SENSO DELLE ISTITUZIONI, DELLA SOLIDARIETA' E DELLO SVILUPPO, TROPPE CHIACCHERE POCHI FATTI E TANTISSIMI INTERESSI SOLO PER LORO.
Servono fatti non chiacchiere.
"l'albero si riconosce dai frutti che dà"
non capiscono che noi siamo l'ultima spiaggia, valgono meno di nulla, considerando nella situazione in cui siamo con questo si spiega la loro scelleratezza e l'attacco incondizionato che li mantiene avvinghiati alle loro poltrone.
"maledetti b.st.rd.siamo ancora vivi" andatevene

Al - 2012 10.05.12 09:02| 
 |
Rispondi al commento

Stamattina ho guardato Omnibus...L'altra sera L'Infedele...La mia idea è che i politici di vecchia data sono molto più maliziosi, hanno studiato la comunicazione televisiva, conoscono come atteggiarsi davanti alle telecamere, VOI NO.
Inoltre ricorda che gli elettori del movimeto a 5 stelle sono molto più esigenti degli elettori degli altri partiti.
Meglio fare come dice Grilo,che esperienza televisiva ne ha, e non andare in programmi dove, tra l'altro, vi confrontate con politici di basso livello.
Elettore dell'Emilia Romagna.

christian 10.05.12 09:02| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Brava signora Francesca complimenti.
Concordo nel non partecipare a trasmissioni di alcun genere, devono capire che questo movimento non è comparabile ad un partito e ai suoi abitanti.
Buona giornata a tutti

bradipa mente 10.05.12 09:00| 
 |
Rispondi al commento

Grazie è da prima del post di beppe che cercavo di spiegarlo ai miei compagni di avventure 5 stelle, che non valeva la pena...ora con questa tua lettera capiranno meglio
una signora di 55 che spesso si sente più giovane di un ventenne!

marina b., firenze Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.05.12 08:57| 
 |
Rispondi al commento

anch'io desidero esprimere la gioia della novità politica che rappresenta il m5s. non vedo l'ora di pooterlo votare anch'io.
tanti auguri agli italiani onesti

ANTONIO BERNARDI 10.05.12 08:28| 
 |
Rispondi al commento

Io ne ho 44 anche se mi sembra di averne 84, comunque sono daccordo al 100%, non andate in TV non serve, la TV è superata, serve al massimo per vedersi due film o una telenovela.

Roberto T., Cassano Magnago (VA) Commentatore certificato 10.05.12 08:20| 
 |
Rispondi al commento

La tristezza in fondo al cuore è per il sud!

Un abbraccio a tutto il sud a partire dalla Sicilia. CI vuole solo qualche mese in più poi si accorgeranno che è per il loro bene votare M5S, significa essere protagonisti in casa propria.

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.05.12 08:12| 
 |
Rispondi al commento

Sono perfettamente d'accordo.

Francesca sei una donna fantastica: un bacio!


PS: State lontano da Santoro: il patto è chiaro: La Rai in cambio della testa mediatica di Beppe. Fino alla fine dei ballottaggi via, via, via da qualunque talk-show.

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.05.12 08:09| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io ho 52 anni, sono del M5S da quando è nato, partecipo attivamente dove posso, mi sto muovendo per cercare giovani preparati a Nerviano( Mi) , chi mi vuole aiutare,lo ringrazio; farò del mio corpo il Vostro scudo con molta fierezza, cari e meravigliosi giovani a *****!!.......Ma per favore non chiamiamoci vecchiette!! Grazie ! ahahahaha!

EDI C., NERVIANO Commentatore certificato 10.05.12 08:01| 
 |
Rispondi al commento

Brava Francesca,
siamo quasi coetanee e sto facendo la stessa cosa da quando ho conosciuto i Ragazzi a Bologna in uno spettacolo di Beppe.
Ho espressamente imparato ad usare il computer per questo motivo e da allora ho iniziato a conoscere e far conoscere questi Fantastici Ragazzi, a farli informazione a tantissime coetanee, ovunque...
ho portato nelle piazze ad ascoltare i ragazzi e Beppe persone che ho visto...commuoversi...
Bellissimo!!!...a Parma, devo confessarlo mi sono commossa anch'io.
Credo che questo sia il nostro compito, il nostro dovere, non possiamo lasciare ai nostri Giovani un Paese così massacrato...
Siamo tutti coinvolti...come diceva il Grande Faber!

Ciao Francesca
Un Abbraccio ;)


anib roma Commentatore certificato 10.05.12 07:58| 
 |
Rispondi al commento

FATTI E NON PAROLE.

Condivido al 100% le parole della signora Francesca e consiglio a tutti i nostri Consiglieri a cinque stelle di evitare la TV e le Radio, lasciate che parlino delle vostre azioni e non di voi, il MoVimento ha mille volti, ognuno vale uno ma vale anche mille.

Verrete braccati come selvaggina da catturare e vi lusingheranno per strapparvi il un "segno" della vostra avidità e ambizione personale. Non cadete nell'errore, parlate sempre a nome del MoVimento rifacendovi al suo ideale e sciogliete tutti i dubbi postandoli in rete, noi, la vostra retroguardia, siamo pronti a sorreggervi perché come è nello spirito del MoVimento, il nostro compito non è terminato nell'urna ma lì è solo iniziato.

Corrado Allegro, Verbania Commentatore certificato 10.05.12 07:33| 
 |
Rispondi al commento

Il movimento 5 stelle trae la sua forza dalla rete. In rete é la sommatoria dei pensieri convergenti su un tema che crea la vera democrazia. Partecipare ai talk show é una scelta individualista in quanto anche se in buona fede alla fine si esprimeranno sempre pensieri soggettivi, che spesso non sono coincidenti con lo spirito del movimento.

Dary P., Cuneo Commentatore certificato 10.05.12 07:05| 
 |
Rispondi al commento

Ah e tanto per la cronaca, gli inutili commenti in cui si definisce Grillo un dittatore che impone il suo volere, be è più falso di una moneta da 3€.
La linea di principio del movimento prevede che tutto è nato su internet e le proposte, le persone e i risultati creati arrivano da qui, dalla connessione di milioni di idee riversate sui blog/forum delle liste m5s nazionale e regionali.
La propagazione delle informazioni e le raccolte firme sono sempre avvenute tramite twitter, facebook e tramite rapporto diretto con l'interlocutore con l'allestimento di banchetti, e in maniera esponenzialmente più prolifica con i V-day.
Pertanto chi vorrebbe un cambio di rotta verso gli scogli delle sirene del tubo catodico, be abbandonate la nave e scegliete altre liste civiche, lo dico per il bene vostro e dell'idea che tutti gli altri hanno di questo movimento che deve rimanere bianco e candido. Nel momento in cui si presta l'orecchio al canto delle sirene siamo fottuti.
Ficcatevelo bene in testa.

Alessio S. Commentatore certificato 10.05.12 07:02| 
 |
Rispondi al commento

Anche io non sono di primo pelo! ho 65 anni e ho vissuto molto vicino al "potere" ed ho visto molti scempi. Credo che i VECCHI POLITICANTI sono il CANCRO della nostra società perché hanno divorato i Partiti (con la P) e li hanno trasformati in centri di potere e di sperpero di denaro pubblico. Dobbiamo votare tutti M5s perché è l'unica strada per RIPULIRE il Parlamento da questa FECCIA che si autoproteggerà sempre. NO a TRASFORMISMI! ATTENTI!

Giovanni M., Roma Commentatore certificato 10.05.12 06:56| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono assolutamente d'accordo con questa mail.
Purtroppo va detto che la colpa principale di quello che stiamo vedendo con i candidati del m5s di Genova e Parma è di tutte le altre persone che appartengono al movimento e dovrebbero cercare di far capire a questi 2 signori che la visibilità televisiva è assolutamente controproducente.
Io davide bono a torino non l'ho mai visto così tante volte in tv come questi 2, perchè anche lui sa quanto è pericoloso accettare il confronto televisivo contro questi volponi che sono 30 anni che sopravvivono grazie al tubo catodico.
La giustificazione che ho sentito che lo fanno per arrivare a tutti, anche a chi non ha confidenza con i "nuovi" mezzi di comunicazione o è troppo anziano, be non mi trova assolutamente d'accordo, il movimento è fatto di persone con un istruzione medio-alta, si fonda sulle basi della verifica online delle notizie, anche dello studio se vogliamo degli argomenti che si trattano, che valore aggiunto mi da un pensionato che dopo aver votato per 20 anni Berlusconi, Bossi o D'alema\Prodi\Veltroni\Bersani ora decide di votare per il m5s perchè si è stancato delle promesse? Sarebbe un voto su una scheda e poi fine, tornerebbero a fare i guardoni fottendosene di cosa le persone che hanno votato fanno, se veramente stanno dimostrando che ciò che la comunità online ha votato loro la mettono in pratica valutando di volta in volta quali provvedimenti votare a favore, contro o quali proporre e in che modo scriverli.
Ecco, mi piacerebbe che fossimo tutti d'accordo sul fatto che il voto con la semplice x sulla scheda ormai non serve a nessuno, lo sappiamo bene altrimenti saremmo rimasti a seguire i vecchi e defunti partiti politici, pertanto se il bacino di utenza che si vuole coinvolgere sono persone inattive e che non portano valore aggiunto credo che si possa fare tranquillamente a meno di raggiungerli con la tv che ci sta portando più visibilità si, ma ci sta omologando ai partiti cosa che NON DEVE ACCADERE.
Saluti

Alessio S. Commentatore certificato 10.05.12 06:55| 
 |
Rispondi al commento

Beppe l'ha detto di non andare in Tv. O si trovano dei mastini portavoce del Movimento 5 Stelle, o non si va in Tv. I mastini ce li hanno già i partiti, per cui meglio evitare. Se si va in Tv si fa una brutta fine perchè ci si mette contro della gente che è vero, da un lato sono dei ladri, ma spesso sono molto preparati, sono avvocati, giornalisti, ingegneri, sì sono in malafede ma non sono degli sprovveduti, e la Tv oggi è per i figli di puttana! Per cui non c'è altra strada che iniziare piano piano. EVITATE LA TV, LA CAPITE O NO!!!

Mauro Agnoli, Castel San Giovanni (PC) Commentatore certificato 10.05.12 02:22| 
 |
Rispondi al commento

Cara Francesca, cercherò la tua bacheca su effebi, voglio la tua amicizia

lucio contini 10.05.12 01:55| 
 |
Rispondi al commento

COMPLIMENTI..... ATTINGERE ALLE INFORMAZIONI ATTRAVERSO INTERNET E' IL FUTURO, FINCHE AVREMO IN QUESTO PAESE -LE TV PUBBLICHE PRIVATE MEDIASET & COMPANY OLTRE AI MASS MEDIA-GIORNALISTI STRAVENDUTI - NON SI VA DA NESSUNA PARTE, NON C'E' INFORMAZIONE DA TANT'ISSIMI ANNI, OLTRETUTTO DOBBIAMO PAGARE ANCHE IL CANONE X VEDERE SOLO SCHIFEZZA ECCETTO QUALCHE TRASMISSIONE SU RAI TRE. IL SUCCESSO DEL MOVIMENTO 5 STELLE E DOVUTO SOPRATTUTTO DI NON ESSERESI INFISCHIATI CON IL MARCIUME, ANDARE AVANTI COSI..SI SFONDERA' COMUNQUE, LA PUBBLICITA' AL MOVIMENTO LA FANNO COMUNQUE LORO DICENDO STRONZATE LA GENTE SI STA SVEGLIANDO, SPERIAMO DI BUTTERLI GIU' AL PIU' PRESTO FACENDOGLI RESTITUIRE IL MALTOLTO. VERGOGNATEVI MAIALI LADRONI SIETE SOLO UN BRANCO DI VENDITORI DI FUMO ED INCANTATORI DI SERPENTI.

CONAN- CONDOTTIERO Commentatore certificato 10.05.12 01:37| 
 |
Rispondi al commento

E brava la signora....vedete che significa la sagezza?
Ragazzi gli anziani servono proprio per far mantenere la calma e sono un bene preziosissimo.
Non andate in tv se non per emanare comunicati di interesse nazionale. Non rispondete a domande. Non cadete nei loro tranelli. Usateli.
Quando un'azienda inquina, quando un politico ruba, quando dovete informare andate ospiti, fate il comunicato e uscite in diretta dal salotto.
LI SPACCATE FACENDO COSI', RESTEREBBERO 2 ORE A INSULTARVI CON TUTTO IL POPOLO CHE GLI RIDEREBBE ADDOSSO.
VAI MOVIMENTO 5 STELLE, SIETE I MIGLIORI!!!

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato 10.05.12 01:35| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=A3-3M4e1AD4

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.05.12 01:18| 
 |
Rispondi al commento

STATE FUORI DALLA SPAZZATURA DELLA TV NN SANNO GOVERNARE MA SANNO FARE BENE IL LORO SPORCO LAVORO CIOè QUELLA DI MENTIRE E DI RUBARE,FINO AD ORA NN ABBIAMO AVUTO BISOGNO DELLA TV , QUINDI SQUADRA CHE VINCE NN SI CAMBIA . STATE FUORI DALLO SCATOLONE CHE INTRAPPOLA LE MENTI.FORZA MOVIMENTO 5 STELLE DAII DAIII

massimiliano sciannanteno 10.05.12 01:13| 
 |
Rispondi al commento

Mi trovo daccordo solo in parte. La questione è semplice, la visibilità paga e l'utilizzo di Internet in Italia (purtroppo) tra le fasce mature (dai 50 in su) non è così diffuso. Sono convinto che se fosse andato in onda un comizio intero di Grillo, gli ottimi voti fino ad ora incassati dal MoVimento sarebbero stati molti di più.
D'altro canto è pur vero che i politici sono veterani dei Talk Show e i conduttori spesso sono schierati ed è evidente per un utente attento che manipolano la trasmissione e le risposte con interruzioni ad hoc e domande trabocchetto.
Detto questo, la comunicazione in politica è importante (a must, un capacità necessaria), e per quanto mi riguarda, sarebbe meglio che i candidati si preparino anche per la tv, o che si scelga di mandare in televisione quantomeno i più preparati a 360° e in particolare i più abili nella comunicazione. Ne ho visti e ascoltati alcuni tra i cinque stelle che sono già all'altezza.

Don Diego de la Vega Commentatore certificato 10.05.12 01:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

diamoci da fare per mandare a casa questi mangioni deliquenti che hanno rovinato l'Italia, il 20 maggio a Parma al ballottaggio votiamo tutii e sosteniamo Pizzarotti e il M5S.
La politica corrotta e lobbysta ha rotto devono andare a lavorare, dobbiamo riuscire a togliere tutti i privilegi che si sono aggiustati nel piatto a nostre spese sia i pregressi che quelli futuri. Beppe io abito a Parma ma sono di Napoli ho svenduto la mia piccola azienda di ristorazione per pagare tutti i debiti che lo Stato mi ha accollato con tutti gli intertessi che sono peggio degli usurai quindi bisogna far capire a tutte quelle brave e oneste persone che ancora oggi vivono e tirano avanti al sud che questa politica deve andare a farsi fottere e che il clientelismo deve finire per garantire la giusta equità a tutti.

enzo stasino, parma Commentatore certificato 10.05.12 00:59| 
 |
Rispondi al commento

M5S non andate in TV per carità! Siete arrivati a questi importanti risultati lasciando parlare gli altri in TV di voi. Non fate questo errore.
Sono trascorsi ormai quattro anni da quando ho portato la mia TV in Ecocentro, cancellato l'abbonamento RAI (è possibile) ed è stata una delle migliori cose abbia fatto.

Forza! C'è ancora molto lavoro da fare, lasciate stare la TV.

Antonio M. Commentatore certificato 10.05.12 00:52| 
 |
Rispondi al commento

devo purtroppo concordare sul fatto che putti non è stato per niente all'altezza del tizio fallitissimo dell' UDC. si tratta di abilità oratoria e non di contenuti, lo so. ma c'è chi non capisce la (fondamentale) differenza.

Corrado 10.05.12 00:33| 
 |
Rispondi al commento

mi sento vecchio io ;) Quella dei talk show è un arma a doppio taglio, ma forse è comunque un arma e un mezzo per arrivare in piu case. Puo' essere sfruttato a vantaggio. Io credo che il M5S ha buone idee, e non deve temere niente e nessuno, tantomeno uno studio, un giornalista, o quattro bagasce anziane della politica (quelle si che sono vecchie signore, non voi!) .

ora mi vedo Putti, che invece la sera delle elezioni era meravigliosamente cheap and chic and different ....

Luca S., Toscana Commentatore certificato 10.05.12 00:31| 
 |
Rispondi al commento

Io concordo con la signora.

I politici con cui si va a parlare sono da anni e anni, nei "talk shows" (lo scrivo bene perché i giornalisti ci stanno mettendo perfino i voti in italiano, in inglese, in latino, manca solo il giapponese - ovviamente la crisi è causata dai nostri errori nello scrivere, per loro).

I politici-addetti ai "talk shows" hanno fatto corsi specifici per drammatizzare ed esasperare i confronti solo da un punto di vista estetico (tipo partita di calcio): si va a combattere in TV contro degli attori con tanto di intonazione e mimica, gente che non si fa scrupolo a dire cose vuote o a promettere con la certezza di non mantenere e non dovere spiegazioni a nessuno.

Per certi versi, la tv è ancora più virtuale di internet. In TV, NON c'è interattività: è molto FINTA, il pubblico e' SCELTO e non libero di esprimersi, se non persino addestrato; i conduttori sono SCELTI, essendo gli impiegati dei partiti anche nel più onesto dei casi - spesso si sono dovuti difendere da concorrenti appoggiati da altri.

La diffusione dell'esistenza del movimento in tv viene comunque data dai telegiornali - vorrei vedere se non lo facessero... E questo nonostante tutte le storture che ci affibbiano.

E' ovvio che ci potrebbero essere dei vantaggi ad andare nei salotti tv, ma siete sicuri che non sia un'arma a doppio taglio?

Questo tipo di scelta è da considerare attentamente. Se si volesse cambiare approccio, sarebbe meglio un largo consenso.

Mele C., Roma Commentatore certificato 10.05.12 00:15| 
 |
Rispondi al commento

Complimenti per l'intelligenza Signora.
Un cordiale saluto, Alberto.

alberto carosi, ascoli piceno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.05.12 00:15| 
 |
Rispondi al commento

se tutte le signore di 62 anni fossero come lei,ben vengano le "vecchie signore".

giorgio p., san vittore olona Commentatore certificato 10.05.12 00:08| 
 |
Rispondi al commento

Complimenti signore!!! C'è chi a 40 anni non Sa accendere un pc!!!
E ha la mente intrappolata nel passato!
I tempi sono cambiati tira una nuova aria e si vede anche dal suo post!

Noemi pellegri 10.05.12 00:03| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori