Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Nessuno deve essere lasciato indietro


solidarieta.jpg

Ci vogliono nuove parole. Parole importanti. Solidarietà, partecipazione sociale, senso di comunità, di identità nazionale. Nessuno deve essere lasciato indietro. L'imprenditore che si suicida, di solito per non dover affrontare l'incapacità di mantenere la famiglia (come fai a dirlo a tua moglie?), è una maledizione che né lui, né noi ci meritiamo. La corte dei miracoli, di mendicanti, che si affolla nelle nostre città è sempre più formata da italiani. Persino gli extracomunitari stanno lasciando l'Italia, uno su quattro è rientrato nel suo Paese o ha cercato fortuna altrove.
Abbiamo perso una guerra per la democrazia. Molti l'hanno combattuta per noi nel dopoguerra e sono stati ammazzati per questo. L'elenco è interminabile, da Impastato a Ambrosoli, da Puglisi a Borsellino a Vassallo. La guerra civile non è finita nel 1946, è continuata fino ad oggi, ha prodotto migliaia di morti, decine di stragi, l'occupazione del potere da parte della P2, la fine della sovranità dello Stato nelle regioni dove regna la criminalità organizzata. E ora il fallimento economico dell'Italia. Dobbiamo creare una rete di protezione sociale per affrontare la tempesta perfetta che ci aspetta. Non è tollerabile che un cittadino muoia di povertà, di debiti, di solitudine. O ce la facciamo tutti insieme o il Paese si disgregherà in mille egoismi. Una nuova dittatura è possibile.
Il cittadino deve sentirsi protetto dallo Stato (e non lo è), uguale di fronte alla legge (e non lo è, dipende dal reddito e dallo studio legale che può permettersi), rispettato come contribuente (non preso per il culo da una serie infinita di condoni e dallo Scudo Fiscale). I cittadini devono potersi riconoscere nello Stato. Deve essere il nostro specchio. Noi siamo lo Stato. Il tempo dei pannicelli caldi, delle dichiarazioni ad effetto, delle mascherate televisive è giunto al termine. La verità, che nessuno vuole dire, e molti neppure sentirsi dire, è che la Grecia andrà presto in default e da quel momento in poi tutto è possibile. Nel frattempo i nostri politici si trastullano senza fare un taglio che sia uno e accollando ai cittadini i costi inutili della guerra in Afghanistan, dei cacciabombardieri, dei partiti, dei giornali, della Tav da 22 miliardi di euro. Dio rende folli coloro che vuole perdere.

Ps.Segui il tour "Ballottaggi 2012". Partecipa usando #m5sTour su Twitter e Youtube, o taggando "MoVimento Cinque Stelle" sulle tue foto e post su Facebook.

Oggi, 17 maggio, sarò a Comacchio alle ore 18 al Duomo, e a
Mira alle ore 21 in p.zza S.Nicolò.

Siamo in guerra di Beppe Grillo e Gianroberto Casaleggio

La Rete contro i partiti. Per una nuova politica

16 Mag 2012, 15:10 | Scrivi | Commenti (1330) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Che ci sia bisogno di un cambiamento e onestà non solo intellettuale,non v'è dubbio.Anche il sottoscritto come la maggioranza degli Italiani vuole cambiare e vede nel Movimento 5 stelle la voglia di appropriarsi del proprio destino.Mi sorgono però alcune perplessità a cui dare seria e serena risposta:
1)Come smaltiamo i rifiuti?
2)Come si combattono le lobby di potere?
3)Come si combatte la malavita organizzata?
4)Come si controllano i Signori che spingono per andare in parlamento?
Sento di essere una persona Onesta e vorrei dare il mio contributo per il " NUOVO RISVEGLIO",ma le risposte ai miei Come....? chi me le darà?
Si possono emanare le " TAVOLE DELLA LEGGE" per il Movimento 5 Stelle e farle rispettare?Si può dire oggi quel che si farà domani e....farlo?Si può aiutare chi ha bisogno?Si possono redigere programmi di lavoro che siano equi e solidali ed infischiarsene dei ricchi?
Ecco, questo è quello che vorrei, si può?
Un'ultima cosa : Spesso sono assalito dal Dubbio su alcune decisioni, Dubbio che porta al Compromesso e mi chiedo e chiedo : è giusto?
Vorrei elencare le innumerevoli domande alle quali oggi nessuno risponde, ma non voglio essere tedioso.
Sono a disposizione.
Un saluto ed un abbraccio a tutti i ragazzi che sognano.....!!!!!

Giuseppe Quercia 20.05.12 13:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

dobbiamo risrivere la costituzione.italiana anche se"quella esistente he ben scritta ma!i politici attuali la leggono al contrario cosi!anno modo di andare a scuola!x leggerla le diamo tempo 9mesi in galera !in modo che!possono studiare beneee quando escono!li mettiamo a pulire le strade?che anno sporcato!x 62anni!con 500 euro di mensile cosi"!riescono a immaginare come vivono i pensionati che anno rubato"!

ANTONIOBUSUITO 20.05.12 13:25| 
 |
Rispondi al commento

Chiedo , più dibattito della legge 59 ,inserita in questi giorni sulla Gazzetta ufficiale per la protezione civile in materia di disastri naturali . Dove lo stato non interverà più su ricostruzioni e danni causati daeventi naturali .
Tutto questo è passato, senza che nessuno abbia fatto un minimo accenno .

Angelo Campo, Torino Commentatore certificato 20.05.12 12:58| 
 |
Rispondi al commento

credo che sia proprio degli umani il ragionamento. e allora non ci si può non chiedere cui prodest (a chi giova) un simile atto. Analizziamolo: uccidere in maniera indiscriminata degli studenti è una cosa che più di altre genera sgomento e disorientamento. In che fase siamo? siamo in una fase in cui i partiti e la politica in genere sono ai minimi nel gradimento del popolo; l'astensionismo è in continuo crescendo e questo vuol dire delegittimazione senz'altro, ma anche perdita di soldi visto che un voto=tot euro. Si è detto è stata la mafia.Ma a parte le discrepanze sul modus operandi non si deve dimenticare che tale organizzazione criminale ha interesse all'oblio e al consenso:quando non si parla di lei state tranquilli che sta facendo i cazzetti suoi e gli affari prosperano. Allora può giovare alla mafia un simile atto che sicuramente canalizzerebbe l'attenzione di tutti verso di lei? Non credo.

Torniamo all'assunto di prima sullo scollamento politica-popolo. Che cosa servirebbe alla politica? Un fattore di coesione. Qual'è l'atteggiamento mentale nell'immaginario collettivo di fronte a tali fatti disorientanti? Si è portati a dire: speriamo che li prendano. Il che già vuol dire solidarizzare con chi ci governa perchè ci vuole un punto di riferimento nei momenti di smarrimento. Qualcuno ha avanzato la tesi che secondo una strategia ben precisa prima si deve creare il problema e poi suggerire la soluzione (ovviamente quella che si ritiene utile): E proprio stasera sui telegiornale era tutto un susseguirsi di appelli alla coesione e all'unità. Le conclusioni? Ognuno tragga le sue. Poi le indagini daranno il loro risultato e magari l'esito sarà assolutamente banale e scontato. MA IN OGNI CASO RAGIONATE. NULLA FA PIU' COMODO AL POTERE (DI QUALUNQUE GENERE) DI UN SUBSTRATO DI ACQUIESCENTI PIUTTOSTO CHE DI PENSANTI, DI SUDDITI PIUTTOSTO CHE DI CITTADINI.

gian luca 19.05.12 21:47| 
 |
Rispondi al commento

La storia si ripete Piazza fontana Stazione di Bologna Falcone Borselline Gen. Dalla Chiesa scuola di Brindisi Buttiamo fuori dall'Italia gli islamici e i governanti mandiamoli in iran oa fanculo

giancarlo felcetti, perugia Commentatore certificato 19.05.12 19:25| 
 |
Rispondi al commento

meno male che ci siamo noi a leggere ste cose...

Astron 19.05.12 18:49| 
 |
Rispondi al commento

se critichi anche solo con il pensiero che le nostre amministrazioni importano islamici, sei un razzista, bene sono razzista, sono stanco di mantenere dei fannulloni che rubano tutto quello che trovano uccidono omicidi che in Italia fino a qualche anno fà faceva scalpore oggi sono del tutto normali, grazie ai politici e alla magistratura, se un Italiano ruba una mela poveraccio lo cacciano in galera se un zozzo islamico uccide poverino per loro e normale Italiani stanno importando dei potenziali assassini guarda dove anno buttato le bombe in mezzo alla gente civile uccidendo donne uomini bambini questi islamici vogliono pretendono ma in casa loro non concedono nulla ed e ovvio che bisogna rimandarli a casa loro a calci in culo oppure a schioppettate e guarda caso nella mia città perugia in via Campo di Marte cè la sede della cigl che insegna agli islamici come sfruttare al massimo le leggi per tornaconto loro e si fanno pagare visto che per fortuna gli operai si sono resi conto che anche loro insieme al pdl idv udc sono dei bari ladri evasori bastardi attenzione la bomba a brindisi ci porta la morte nel cuore perchè chi uccide una bambina merita solo di essere spellato vivo, sicuramente verrà detto mafia, brigate rosse, brigate nere, i mandanti sono ben altri vedi piazza fontana strage di bologna la morte di Borsello e Falcone e Moro non sono state le brigate rosse, nere, anarchici, questi non sono dei delinquenti, tutti sappiamo chi sono vedi tutti i brigattisti sono liberi e messi in posti dove percepiscono signori stipendi ma se sono degli assassini perche lo stato non li tiene in galera a vita sicuramente queste persone sono innocenti come si dice meditate gente meditate

giancarlo felcetti, perugia Commentatore certificato 19.05.12 17:46| 
 |
Rispondi al commento

Dobbiamo sciogliere il trattato di Shengen, torniamo alla nostra sovranità popolare ed economica: via; fuori dall'Europa!! meglio un disastro annunciato che una sciagura senza fine.

Consiglio questo video:
http://youtu.be/x7cfMPSr4-M

Giancarlo Raimondo 19.05.12 17:00| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe
Mi sono appena iscritto al tuo blog e volevo dirti che seguo piacevolmente i tuoi attacchi a questi politici ladroni.Sicuramente alle prossime elezioni da parte mia e dei miei amici e familiari una cinquantina di voti sono per il tuo movimento. Mi piacerebbe poter fare qualcosa di piu' per far crescere questo movimento che non ha paura di smerdare questi lestofanti.Se puoi rispondermi mi farebbe piacere dialogare con te ciao

giorgio de matteis, taranto Commentatore certificato 19.05.12 16:43| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, c'è bisogno di più visibilità, lo dico per tutti coloro che non hanno dimistichezza con la rete. Quei nonni e padri poveri pensionati che dovrebbero con il loro voto, e sono tanti, aiutare i giovani che sono del resto i loro figli e nipoti a prendere in mano la loro vita e decidere del loro futuro. Andiamo in televisione almeno da Santoro! Alle prossime elezioni politiche bisogna sfondare ora o mai più.
Con stima
Giovanni

GIOVANNI PINTUS 19.05.12 15:33| 
 |
Rispondi al commento

hanno colpito una scuola, ciò vuol dire dei ragazzi,le nuove generazioni.Chi può far cambiare questo paese se non le nuove generazioni!Fra poco vedremo le solite "sfilate" di politici con le loro lacrime di coccodrillo,di cui nessuno ha bisogno.Crediamo nelle generazioni future, speriamo nei ragazzi/e come Melissa una vita spezzata, unica "colpa" vivere in un Paese politicamente omertoso.Ciao Melissa.......

CIRO D'agostino, milano Commentatore certificato 19.05.12 14:38| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Bebbe e un saluto a tutti voi,

leggendo il post ho pensato: finalmente qualcuno che dia voce al mio pensiero, che riesca a leggere quello che sta succedendo e a chiamarlo per nome.
Penso fermamente che sia venuto il momento di guardare al mondo, al nostro modo di vivere ed immaginare la vita in una prospettiva nuova e libera dai condizionamenti che ci hanno guidato fin qui. Credo che questa nuova prospettiva non sia solo quella mettere l’uomo al centro bensì mettere l’altro al centro. La solidarietà è importantissima ma assume una sfumatura diversa e sostanziale se la vivo in un’ottica di comunità. Vivere la nostra vita, vivere l’economia in un’ottica di comunità ci spinge a cambiare la struttura vera e propria del sistema nel quale siamo nati e in cui viviamo. Ci spinge a non guardare al nostro interesse come unico motore del nostro agire ma al guardare come nostro scopo anche l’interesse anche dell’altro, un interesse comune superiore alla somma dei piccoli interessi di ognuno di noi! E tutto questo non demandando ad una struttura esterna la responsabilità ma facendoci noi carico del benessere di tutti, per la nostra piccola parte. In questo l’individualismo dilagante tipico del mondo di oggi può essere riportato alle dimensioni che gli spettano.
Grazie

Gianalberto Masiero 19.05.12 12:51| 
 |
Rispondi al commento

SALVE E BUONASERA.
Oggi,mi recavo dall'ottico,per un lavoro malfatto.Occhiali con montatura scadentissima ma economicissima per lui;montatura con "monnezza cinese".Lui spende poco,io molto.Cadono le lenti e si infrangono.Mi lamento"ma oggi tutto è cinese"Cazzo,perchè pretendi prezzi da lavoro italiano,di quanto eravamo competivi per qualità,a livello mondiale?Nel suo retrobottega lavorava un extracomunitario.Chi gli ha portato gli occhiali dalla sede di momtaggio?un'altro extracomunitario.Chi ne ha tratto tanto vantaggio?Non io di certo.Occhiali scadenti,servito da un extracomunitario abusivo,come abusivo era quello nel retrobottega.Padrone all'extraCOMUNITARIO"dentro,c'è la finanza"Si badrone..
Pensavo fra me.Questi sono le forze nuove,in sostituzione delle nostre mancanze demografiche e che Napolitano disse"grazie all'apporto degli extracomunitari bla.che avrebbero contribuito al welfare delle pensioni." bla! DAL POST ODIERNO
"Persino gli extracomunitari stanno lasciando l'Italia,uno su quattro è rientrato nel suo Paese o ha cercato fortuna altrove" POVERA LA MIA PENSIONE,SE NE VA.Non sono razzista,sono entrati e dovrebbero restarci,ma lottare con me contro il loro sfruttamento.Devono lottare con me contro la gente come il mio ottico.Contro il mio grande appaltatore edile,meccanico,agricolo il quale ha creduto di fare il furbo,comprandoli a prezzo di fame,prima a lui e ora me.Deve lottare per me e insieme a me.Mi ha tradito vendendosi per fame. Prima hanno sfruttato il singolo, poi il paesino, poi comuni, città industrie e nazioni.Fame cinese e indiana, cambogiana o vietnamita ..è sempre fame.La rivolta che nasce dall'Italia dovrebbe scrollare il pianeta tutto.Tutti i poteri tirano a stringerci il cappio.Rosarno è stata la nuova rivolta di Spartaco,dobbiamo continuarla fratelli di fame,noi fratelli d'Italia, LIBERI E LAVORATORI,DEGNI DEL PANE CHE MANGIAMO.Il nostro pane non è di rendita parassitaria, politica, schiavista,monopolista LOTTARE LOTTARE LOTTARE ...

peppiniello G. Commentatore certificato 18.05.12 23:12| 
 |
Rispondi al commento

Auspico un nuovo Rinascimento; “l’uomo” deve essere il centro di qualsiasi “commercio”, sia di pensiero che di merci.
Ci siamo inventati i Comuni e dato vita al più grande rinnovamento delle arti e dei mestieri.
Abbiamo immaginato l’uomo al centro dell’urbe e ci siamo inventati le piazze.
Noi siamo un popolo tragicamente e comicamente capace e geniale; abbiamo “inventato” le banche!
Abbiamo inventato anche il fascismo e la lotta antifascista.
Ogni volta che ci hanno copiato hanno fatto un gran casino!
Ora dobbiamo inventarci un sistema economico alternativo e coinvolgente. …qualcosa di semplice ma funzionale, che se ci copiano non possano sbagliare.
Penso che noi tutti abbiamo le idee abbastanza chiare su COSA VOGLIAMO e COSA NON VOGLIAMO……ma partirei da “cosa NON vogliamo” che sarebbe un po’ come togliersi la merda dalle scarpe con un bastoncino…..

Ivo Gabriel Maria Marchi, Venezia Commentatore certificato 18.05.12 22:16| 
 |
Rispondi al commento

ciao a tutti volevo dire (ieri sera tarda in tv ò uditouna notizia :il premier francese a gia fatto la legge che riduce del 30% la paga dei politici ) oggi non sento niente, ce qualcuno che nasconde !!!!

graziano Furlanetto 18.05.12 22:12| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
ricevi più lettere tu che Babbo Natale, ma leggendo quelle parole in neretto, le prime, all'inizio, ho pensato che forse potevo aggiungere anche le mie... di parole.
Sono fuggita dall'Italia un mese fa.
Ho lavorato tanto, sottopagata, costretta a turni disumani e a dormire in una stanzetta ricavata da un garage.
Ma non ero sola.
Ero insieme all'amore della mia vita e tenendoci per mano siamo partiti. Abbiamo passato la Spagna e ci siamo fermati in Portogallo.
Con noi, c'erano un cane, qualche vestito, una valigia di semi per l'orto e la voglia di cambiare.
Allora non lo sapevo che era il "kit del rivoluzionario".
Così arrivata ho piantato i miei semi, ho aspettato, ho preso delle galline e qualche papero.
All'improvviso tutto è ritornato più normale.
NORMALE.
Avevo ripristinato un piccolo equilibrio.
Ma ancora non lo sapevo.
Ho atteso che spuntassero i semi, li ho guardati tanto tempo, preoccupata e nel mentre riflettevo.
A quanto era bello tutto quello che avevo attorno e come fosse difficile dover tornare alla triste realtà.
Un momento...
Ma quale REALTA'!
E da qui ho iniziato a collegare tutti i puntini.
Mi sono informata.
E senti in due giorni cosa ho scoperto:
Il vento di Lucio Battisti e tutta la storia della censura nella musica italiana.
La P2 e i nomi dei loro componenti.
La situazione in Chiapas e il NAFTA una delle più grandi nefandezze mondiali.
Storia di un impiegato di De Andre, guarda caso stroncato da tutta la critica del tempo.
Ho scoperto che Elsa Fornero era nel Consiglio della Banca del Mondo (un nome che metteva paura).
Ho scoperto che tutto il mondo oramai è paese.
E Giordano Bruno.
E l'Umanesimo.
E la Riforma e la Controriforma.
E Krishnamurti.
E potrei continuare fino a non annoiarti mai.
Ho capito che siamo tutti collegati.
Che tutto è connesso e la verità è apparsa dappertutto.
E' esplosa!
Chiara come la luce del sole.
Tutti Beppe li vado a cercare.
Tutti dal primo all'ultimo.
E non mi fermerò.
Mai. MAI!
E lo dirò a tutti!

Giulia Zaffiro 18.05.12 21:47| 
 |
Rispondi al commento

I partiti si stracciano le vesti dicendo che nessuno verrà lasciato indietro ma non sono capaci di farsi rispettare dagli indiani che tengono prigionieri due figli dello Stato!! Vergogna, predicano bene e razzolano male, ma questo succede da 50 anni. Italiani apriamo gli occhi e svoltiamo drasticamente altrimenti finiremo tutti sotto agli indiani....

Paolo 18.05.12 16:20| 
 |
Rispondi al commento

Per rilanciare l’economia si dovrebbe iniziare dalle LIBERALIZZAZIONI.
Se desidero aprire una farmacia, una tabaccheria, uno studio notarile,fare il tassista o qalsiasi altra attività avendo naturalmente i requisiti per farlo, mi reco nell’ufficio competente ed immediatamente ottengo una licenza provvisoria che mi dà la possibilità di aprire la mia nuova attività anche il giorno dopo.
Non devo attendere lungaggini burocratiche che servono per lo più a toglierti denari nell'investimento.
Potrei decidere di aprire una farmacia in fianco ad un’altra, se sarò più bravo sarò vincente, se non all’altezza avrò sperperato il mio denaro, comuque avrò creato vera concorrenza a beneficio della comunità.
Il controllo per la licenza definitiva dovrà essere fatto dagli enti preposti (controllori) entro tre mesi, se qualcosa non è in regola, mi sarà data una proroga per affrontare i lavori concordati, quindi ottenere la licenza definitiva.
Fondamentale in tutto ciò, sono gli enti preposti (CONTROLLORI).
Dovranno essere pubblici ufficiali incorruttibili che, in caso di reato, devono perdere immediatamente il posto di lavoro e tutti i diritti acquisiti, pensione compresa.
Es.: Poggiolini, dopo 20 anni di accumulo di ricchezze, per aver gestito e lucrato sui farmaci a danno di chi ne aveva più bisogno, ha avuto la sfacciataggine di presentarsi a chiedere la pensione, perché era un diritto acquisito.
Altro esempio: incidenti di lavoro nei cantieri edilizi, mi sono sempre chiesto che condanne hanno avuto i CONTROLLORI preposti?
Con una severa legge sui controlli quante vite si potrebbero salvare? E quanti soldi lo stato potrebbe risparmiare e/o incassare dalle multe, al posto delle mazzette che vengono elargite?
Gradirei sottoporla ai commenti del blog ed accendere una discussione.
Ringrazio tutti i ragazzi del M5S che, con il loro impegno, ci danno la certezza di un miglior futuro e saluto con affetto l’infaticabile Grillo…. Grazie
Renzo Rossi

Renzo Rossi 18.05.12 15:43| 
 |
Rispondi al commento

Come siamo finiti a questo livello insostenibile di debito pubblico? La risposta deve essere spostata indietro di 40 anni, quando l’America mise fine al Gold Standard (Nixon, 1971) e consegnò alle banche il potere di creare moneta basata sulla promessa di pagamento da parte dello Stato. Dopo i primi anni di studio, negli anni 80 sono iniziati i primi sbandamenti con molte nazioni occidentali in preda a crisi inflazionistiche. Nel frattempo i governi governati da abili sfruttatori e accaparratori hanno fatto aumentare il loro debito pubblico a cifre impensabili (tra cui l’Italia) ricorrendo sempre al concetto di promessa di ripagamento come mezzo per rassicurare i mercati. Peccato che gli interessi abbiano eroso tutto il PIL generato. Oggi ci troviamo a livelli record di stock di debito a livello delle Banche Centrali, ossia quelle istituzioni incaricate di effettuare il controllo sulla massa monetaria (inflazione) e di decidere i tassi di interesse. Perché questa massa ingente di moneta non si è trasformata ancora in inflazione galoppante come negli anni ’80? Perché è stata usata per comprare debito di stati insolventi e quindi sterilizzata in attività non produttive. Il problema è che la creazione di moneta in mano alle banche è una grande truffa ed è spiegato bene in questo video http://www.truththeory.org/money-as-debt-3/ (da vedere anche “97% Owned”). La mia personale opinione è che da questa tragedia (in cui non esistono porti sicuri tipo i governativi tedeschi o americani) non si potrà uscire a meno di pesanti rinunce in capo alla nostra o alla prossima generazione. Le soluzioni pacifiche sono due: il giubileo, come era consuetudine nel primo millennio o un’adeguata e costante dose di inflazione al 5-6% per un decennio almeno (con le banche centrali che stamperebbero moneta). La soluzione non pacifica è la guerra, ossia la soluzione adottata negli ultimi 300 anni, ma questa oggi cancellerebbe l’umanità. Ovviamente la soluzione inflazionistica è la migliore.

Fabrizio Viola 18.05.12 14:54| 
 |
Rispondi al commento


Ci vogliono nuove parole. Parole importanti. Solidarietà, partecipazione sociale, senso di comunità, di identità nazionale. Nessuno deve essere lasciato indietro. e poi girano sul WEB pezzetti come quello di Cinzia-Bascetta che parla della Casaleggio Associati che è una società di strategie di Rete e marketing, che gestisce il blog di Grillo, ne possiede i credits ed è anche la casa editrice dei suoi libri e video.
Ma che significa?
Si dice che la Casaleggio Associati ha numerosi partners tra cui la Bivings Group, nota per i clienti importanti, tra cui JP Morgan e Monsanto.
Chi è Cinzia Bascetta e che ci faccio io quì?

hardenberg@email.it 18.05.12 13:51| 
 |
Rispondi al commento

Per integrare il discorso dello Stato che non ama e non protegge i suoi cittadini porto alla vostra attenzione la notizia http://www.primocanale.it/notizie/protezione-civile-lo-stato-non-risarcisce-pi-calamit-naturali-108942.html
La sensazione bruttissima è che stiano testando il limite di sopportazione della gente
andrea

andrea tamburrini 18.05.12 12:25| 
 |
Rispondi al commento

un saluto a tutto il blog di beppe grillo!
in questi giorni non si fa altro di parlare di pagare le tasse, voglio ricordare che 20 (venti) anni fa' il sig. Giorgio Benvenuto ex sindacalista! diceva, PAGARE TUTTI PER PAGARE MENO!!! QUESTO 20 ANNI FA'.

SALUTI.

sergio gimmelli 18.05.12 08:51| 
 |
Rispondi al commento

Vi scrivo per dire qualcosa riguardo il nostro presidente del consiglio.
Come mai le cose stanno andando nel modo che vediamo nonostante la tanto declamata competenza del governo dei professori.(economisti) che almeno in teoria dovrebbero sapere come procedere visto che per mestiere insegnano ad altri?
Si potrebbe sperare che gli effetti siano indesiderati ed il portato della estrazione dal mondo bancario, per molti di loro, un puro caso.
Oppure, quello che per il popolo è indesiderato non lo sia per le banche e tanto basta. O si può immaginare che come dicono gli economisti l'economia non è una scienza esatta e che gli studiosi si sforzano di spiegare gli eventi a posteriori cercando di trarre insegnamenti dall'accaduto. A riguardo quando è stata conferita la laurea ad honorem in economia a L. Del Vecchio all'università Ca'Foscari i professori la motivarono più o meno con una frase, grosso modo, di questo tipo “a colui che ha saputo mettere in pratica i principi che cerchiamo di trasmettere ai nostri studenti” Del Vecchio come è noto ha FATTO (con i suoi collaboratori) la sua Luxottica da ZERO . Che ci sia riuscito anche senza studiare economia nelle accademie dovrebbe insegnare qualcosa. Quando le situazioni sono nuove ed il sapere ha le sue basi sugli accadimenti passati,l'esperienza ed il sapere derivanti possono essere utili solo nel caso si riesca ad individuare nell'attualità corrispondenze reali con il passato. Se invece si vuole per forza ridurre ciò che non si conosce a ciò che si conosce si possono prendere degli abbagli disastrosi. Credo e spero solo che il presidente del consiglio non sia in mala fede ma sia solamente una persona ""incompetente"". Per gestire una cosa cosi nuova come questa crisi. che richiede la visione di uno statista, uno che abbia cioè una visione di dove andare, come quella che ha avuto Leonardo Del Vecchio per la sua azienda, non quella dei professori che si sono solamente congratulati con lui a cose fatte. Serve fare

tronte 18.05.12 07:08| 
 |
Rispondi al commento

Il problema, come sempre, è di tipo culturale. E purtroppo per eradicare una cultura occorrono sforzi decennali!

Davide Dal Colle, Treviso Commentatore certificato 18.05.12 03:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dalla "pulizia etnica" a quella "tecnica", ovvero come Rigor Montis salvò la nuova razza ariana.

C'era una volta un paese con un sacco di problemi dove gli "eletti" (non dal popolo s'intende), rischiavano serieamente di veder caracolalre il loro sistema perfetto. Gli eletti non erano alti e biondi con gli occhi azzurri ma piuttosto dei tracagnotti dagli addomi (spioni) pronunciati e di capelli radi, talvolta manco i propri. Vivevano per lo più di evasione, elusione, talk-show preconfezionati dai loro lacché, festini scortati, due o tre cariche pro-capite, titoli di studio falsi come i bilanci delle aziende che li aiutavano a sopravvivere (l'è dura).
Ma un giorno, roba da non credere, tutto ciò sembrava stesse per finire. Dai campi non arrivava più grano e la farina costa (soprattutto quella a strisce da consumarsi negli alberghi capitolini in compagnia di consolatrici del mancato ricongiungimento familiare). Niente da fare, a farli e rifarli i conti non tornavano.
Allora qualcuno disse "Quì bisogna estirpare i parassiti, ci avvelenano il foraggio. Ci vuole una bella pulizia etnica! Non sipiò dire? E che allora sia tecnica!" Tiè! ed eccoti il tecnico, il genio della lampada, il professore (chi altro era che chiamavano "o professore" nei pressi di un vulcano?)
E lui che aveva studiato, era uomo di numeri e i numeri si sa, rendono tutto semplice.
Allora toccò ai pensionati, chessò, gente con 800 euro di pensione e 500 di affitto.. Metti l'IMU, bloccq la pensione, aggiungi il bollo, aumenta l'Iva.. track! nel giro di quanto? 3-5 anni ce li toglieremo tutti. rubano grano (o grana) per gli "eletti".
Poi toccò ai piccoli imprenditori, quelli che si permettono di occupare suolo e spazio e non portano un po di IRPEG manco se li equitalizzi per 6 genrazioni...
Poi toccò ai precari, che siccome si sentivano soli, si pensò di riverere l'articolo 18...
Ora toccherà a noi.. i disabili impuniti... se gli togli l'accompagno sai quanti ne vedrai cadere come mosche...

fabrizio lindomani 18.05.12 02:17| 
 |
Rispondi al commento

Il Capitalismo ha fallito
Che il capitalismo abbia fallito credo sia agli occhi di tutti. Non si può basare una economia solo sui consumi, se si entra in crisi perchè le banche falliscono o perchè vi è un eccesso di produzione di merce invenduta. E' paradossale pensare ad una crisi di merci invendute che rimangono nei magazzini quando in altre parti del mondo muoiono migliaia di innocenti che non hanno nulla. Ricercare una morale nel capitalismo è privo di senso quanto l'espressione "cercare pesci sugli alberi".


Movimento 5 stelle siamo sempre di più....
Mandiamo a casa tutti i ladri che ci sono in Parlamento...

fulvio d., roma Commentatore certificato 18.05.12 00:26| 
 |
Rispondi al commento

Visto che dobbiamo essere solidali, aiutiamo pure la Sicilia, giusto? Il Movimento 5 stelle non é la Lega Nord! Non fermatevi solo lì, per favore.

Dario Scapellato 17.05.12 23:21| 
 |
Rispondi al commento

IN COREA SI MORIVA DI FAME MA HANNO AVUTO LA FORTUNA DI NON AVERE OTTUSI E ARROGANTI PERSONAGGI COME BAFFINO E ZUCCA DI MERDA.

Ora ci sono imprese come SAMSUNG

Umberto C., Cadaques - Spagna Commentatore certificato 17.05.12 22:10| 
 |
Rispondi al commento

LA RESPONSABILITÁ É DI UNA SINISTRA DI OTTUSI DELINCUENTI CHE HA FAVORITO UNO STATO PARASSITA SOPRA LE FABBRICHE CHE CHIUDONO

L´Italia é disgraziatamente un Paese dove la intelligenza che, come diceva cosi chiaramente Carlo Cipolla nel suo libricino “allegro ma non troppo”, é la capacitá di creare valore per se stessi e per gli altri viene di costume bistrattata e umiliata. La cultura dominante é quella di procacciarsi un vantaggio per se stessi procurando in valore assoluto un danno molto maggiore alla societá circostante. É la “cultura” della prepotenza e della ottusitá perché evidentemente danneggiando la societá circostante il danno sempre si ritorce su chi lo ha compiuto. Si chiama fascismo ed é quello che ha fatto certa “politica” che ha creato un debito pubblico immane per avvantaggiare il settore pubblico, propio serbatoio di voti, non comprendendo nemmeno lontanamente il danno alle attivitá produttive e a tutto il Paese.

Umberto C., Cadaques - Spagna Commentatore certificato 17.05.12 22:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nel bel post di Beppe Grillo NESSUNO DEVE ESSERE LASCIATO INDIeTRO, si prefigura già il concetto di STATO-COMUNITA' contro lo stato fallimentare, burocratico, dominato dai partiti che conosciamo adesso, invece lo STATO SIAMO NOI, non una entità esterna di cui diffidare e questo comporta una nuova responsabilità sociale per far in maniera che tutti possano vivere con dignità senza essere lasciati indietro. Non più uno stato da truffare perchè truffiamo noi stessi E' per questo che concretamente cerchiamo di rifiutare gli sprechi e i rimborsi elettorali perchè altrimenti facciamo male a noi stessi, però ci sono tante lobby che hanno corrotto i partiti e cercheranno di impedire questo sviluppo. Dovremo combatterle.

giancarlo sartoretto (giankazzo da velletri), Rocca Priora Commentatore certificato 17.05.12 20:32| 
 |
Rispondi al commento

W L'EUROPA
W L'EUROPA
W L'EUROPA
W L'EUROPA
W L'EUROPA
W L'EUROPA
W L'EUROPA
W L'EUROPA
W L'EUROPA
W L'EUROPA

E CHI è CONTRO NON HA CAPITO NULLA DI NULLA

fabio t. 17.05.12 20:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mentre leggo sento il telegiornale che commenta le recenti affermazioni di Peppe sulle spese faroiniche del quirinale! Condivido pienamnte ed essendo un cittadino napoletano sono indignato che il Giorgino nazionale, senza alcun pudore, fruisca frequentemente della Villa Rosbery di Posillipo (altro costo imperiale!) senza nemmeno preoccuparsi di invitare il supponente "sindaco napoletano" almeno ad eliminare le "voragini" presenti sulla Via Posillipo (causa di incidenti e lesioni per motociclisti e passanti)! Ma già lui passa con macchinone da noi pagato con scorta e trombette varie e di nulla si accorge o si frega !!

Marco Pirone 17.05.12 20:12| 
 |
Rispondi al commento

Ho 45 anni,sono disoccupato dal 1999,facevo il tipografo sulle rotative di quotidiani,non trovo lavoro da sempre e vivo con 10€ al giorno di mio padre pensionato,il desiderio di farla finita mi assale ogni giorno di piu',penso di non riuscire a vederti caro Beppe che li spazzi via,la parola solidarieta',ammortizzatori sociali non mi ha mai sfiorato soprattutto da parte di uno stato inesistente !

giuseppe salinetti 17.05.12 20:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Riconoscerlo è triste, ma responsabili della situazione italiana di oggi sono la maggioranza degli italiani che hanno votato per molti anni partiti corrotti. Per ottuso individualismo, per ignoranza o per entrambe le ragioni. Arriveranno molti voti nel 2013, ma non la maggioranza che serve per cambiare il paese e gli altri partiti governeranno, oppure ci sarà una situazione ingovernabile come in Grecia.
Allora cosa facciamo, aspettiamo di morire nella tempesta perfetta, sperando che magari non toccherà a noi fallire o perdere il lavoro?
Bisogna creare gruppi di lavoro a livello regionale con coordinamento nazionale su un progetto di economia alternativa concreta, integrandolo nel programma. Banche del tempo, moneta alternativa, cohousing, gruppi d’acquisto solidali, ecc. Esistono già, ma sono realtà isolate e limitate, bisogna integrarle, dargli visibilità e appoggio politico con il Movimento. Verso fine 2011 in un commento un elettricista toscano si rendeva disponibile e invitava a creare una rete in questa direzione, io chiesi un contatto, ma non ebbi risposta.
Sarebbe un grande salto di qualità, che nessun movimento ha mai realizzato, un antidodo alla frustrazione che alla lunga spegne l’entusiasmo di molti attivisti e toglie forza ai movimenti più o meno lentamente. Questo è il mio punto di vista dopo l’esperienza maturata in anni di volontariato ambientalista in passato. Sforziamoci di imparare dalla storia e dagli errori, senza cadere nell’auto esaltazione, non li manderemo tutti a casa, semplicemente il Movimento avrà rappresentanza politica, magari importante ma non la maggioranza.
Il movimento è nato grazie a Beppe ma non è ancora adulto ed autonomo, Beppe spingi questa idea tanto semplice quanto potente, falla crescere! Anche questa è democrazia diretta e la più efficace per creare un mondo migliore.
Stefano

Stefano S., Forlì Commentatore certificato 17.05.12 19:59| 
 |
Rispondi al commento

Ma chi l'ha detto che il governo Monti non taglia?
Taglia, taglia, eccome se taglia, dopo aver tagliato le pensioni (nostre) e gli stipendi (sempre i nostri) adesso si apprestano a tagliare pure per i disabili:

http://www.controlacrisi.org/notizia/Welfare/2012/5/17/22643-il-23-maggio-manifestazione-nazionale-delle-persone-con/

Mauro C. 17.05.12 19:50| 
 |
Rispondi al commento

L’Italia non se la passa per niente bene, non siamo la Grecia ma viviamo il complesso di poterle presto assomigliare. L’euro avrebbe dovuto essere il collante economico di una libera unione di popoli, amalgamata innanzitutto da un progetto politico. Invece, è diventato una bara d’acciaio dalla quale nessuno può più fuggire, almeno così cercano di raccontarcela. I popoli europei la smettano di farsi incantareda chi agita davanti ai loro occhi il caos per scoraggiare qualsiasi scatto d’orgoglio che conduca alla riappropriazione della propria sovranità nazionale. Cade l’euro? Ecco come si ripara. Si torna a stampare nella propria divisa nazionale come avveniva prima. Non si può fare? Andatelo a raccontare a chi nell’euro non ci è mai entrato, dall’Inghilterra alla Svezia, nazioni che stanno fronteggiando la crisi globale molto meglio di noi. Vi diranno che è una pazzia, che sarebbe una tragedia, che resteremmo in men che non si dica completamente in mutande ed in preda ai vampiri della speculazione i quali ci ridurrebbero in brandelli. Ma questo non succederebbe se a governare ci fosse una classe politica motivata e indipendente, che riesca a creare quella rete di protezione sociale indispensabile di cui parla Beppe nel post

Stefano Diana 17.05.12 19:45| 
 |
Rispondi al commento

1267 commenti, 1268 con il mio....
almeno il 95 percento solo lamentele, deliri, proteste, reclami...
Beppe, per quel 5 percento facciamo una pagina.
solo proposte, commenti altrove.
Dai la tua proposta.
Discutiamo e votiamo.

Alberto V., Abbiategrasso Commentatore certificato 17.05.12 19:31| 
 |
Rispondi al commento

grande beppe, grande davvero!!!
c'è un sacco di persone da lasciare indietro, tantissime.....tutta la pattumiera che ci ha trascinato in questa realtà, insomma, chi ha governato e governa, i giornalisti, i potenti, i vari banditi....ecceccecc
ieri sera ho avuto la sfiga di sentire vendola che dice:" grillo no, ma i grillini sono altra cosa m'alleerei" haaaaaaa!!!!, sallustri, tiranna armeni.....un branco di coglioni credenti essere dei saputi, che si permettono di affermare che tu sei un capocomico, che dureremo poco, che non avremmo un grande avvenire...
fanno persino pena, pietà. cominciano a rendersi conto, che alle prossime elezioni avremmo il 25/30% e giustamente hanno tremori interni.
facciamo tutto ciò che è in nostro possesso per arrivare a liberarci da queste cancrene; viviamo in un paese splendido con un popolo splendido, liberiamolo dal cancro, da questi dittatori!
in poco tempo potremmo arrivare a ribaltare le sorti, a passare tranquillamente davanti hai tedeschi. mik

michele g., cuneo Commentatore certificato 17.05.12 18:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho la sensazione che abbiano in serbo per noi un progetto ambizioso: farci ritornare a coltivare la terra. Ma almeno abbiano il coraggio di ammetterlo!!

domenico p. Commentatore certificato 17.05.12 18:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per chi non lo conosce ... Prof. Vittorio Marchi (fisico quantistico)
Tutti per 1 uno per Tutti!
Nessuno deve essere lasciato solo... perché ne risentiremo anche noi ...


http://www.youtube.com/watch?v=sSSk6tavNEA&feature=endscreen

Alberto Moioli 17.05.12 18:01| 
 |
Rispondi al commento

LE RADICI DEL DISASTRO ECONOMICO...
Suggerirei di leggere questo articolo per capire le cause della attuale situazione economica italiana ed europea, magari vi verrà in mente l'unica soluzione possibile per USCIRE da questo baratro.
http://www.arciarcobaleno.it/StampaAlternativa_serate/DebitoEstero/debito.htm

Gabriele M., Roma Commentatore certificato 17.05.12 17:56| 
 |
Rispondi al commento

Propongo un referendum per abolire la legge che obbliga le imprese e i possessori di partita iva i dipendenti e i pensionati,.. tutti ad avere un conto in banca. Tornare al denaro contante! E alla libera scelta.

Maurizio colombo 17.05.12 17:45| 
 |
Rispondi al commento

"Una nuova dittatura è possibile"!? Qualcuno legge ciò che scrive Grillo?

Francesco 17.05.12 17:44| 
 |
Rispondi al commento

Avete sentito cosa è successo oggi alla camera???
L'onorevole Paola Goisis, dai banchi del Carroccio, ironizza sul tricolore di stampo "napoleonico",e il centrosinistra intona un coretto: ''Trota, Trota''.E poi hanno pure il coraggio di criticare Grillo perchè è un comico!!!!!!Sono dei PAGLIACCI !!!!FORZA GRILLO...FORZA MOVIMENTO 5 STELLE.....MANDIAMOLI TUTTI A CASAAAAAAAAA

salvatore t., Giardini Naxos Commentatore certificato 17.05.12 17:42| 
 |
Rispondi al commento

Io da italiano mi vergogno come si fà ha portare un Paese come L'talia in questa situazione, Partiti che dicono la loro ma non fanno niente Partiti che intascano dei soldi Politici corrotti è poi hanno coraggio di dire che bisogna fare dei sacrifici è non parliamo dei politici che quadagnano parecchi soldi alla fine del mese e hanno più di 2 case mentre c è la gente che si alza alle 5 del mattino per raggiungere il posto di lavoro e con lo stipendio non riescono andare avanti ora basta con i partiti rovina Italia la gente penso che ha capito che la politica è tutta una fregatura per fregare la povera gente che lavora dalla mattina alla sera
Mauro Petrella

Mauro Petrella, Roma Commentatore certificato 17.05.12 17:36| 
 |
Rispondi al commento

Scudo fiscale? Ma non vi risulta un po' strano che prima Grillo si serva del condono fiscale (2003) e poi voglia i nomi di chi si è servito dello scudo fiscale? Non è curioso che mentre faceva i suoi eco-spettacoli con le automobili a vapore, avesse in garage (e anche fuori dal garage) una ferrari fiammeggiante? E lo yacht? E i 5 milioni di euro dichiarati al fisco mentre chiedeva l'elemosina sul suo sito? Chiedete che renda pubblica la sua dichiarazione dei redditi e la sua posizione patrimoniale?


BRAVO SAN BEPPE, ora che hai fatto l'M5S è ora di fare GLI ITALIANI ...
vedo moltissimi entusiasti di questo tuo blog ... non ho visto per una volta critiche incrociate ... almeno su questo siamo d'accordo ... come pure che chi ci sta comandando ( NON governando) adesso non ci pensa assolutamente, compreso il Presidente Napolitano che parla solo ma poi nei fatti ...
Ciao a tutti
FORZA M5S
Aldo

aldo moro 17.05.12 16:26| 
 |
Rispondi al commento

siamo tutti in mano alle banche!purtroppo anche lo stato. sono diventate cosi potenti che possono affamare intere popolazioni.con i loro giochetti!impossibile fermarle sono macchine da guerra.se ti metti contro ti tritano!come hanno fatto con migliaia di imprenditori onesti,perchè oggi essere onesti significa morire!!è quanti morti ancora,tra guerre,fame,malattie,malavita,e quantaltro provocato per i loro interessi!!! bisogna trovare una soluzione.tanto prima o poi il sistema collasserà su se stesso!

freddy arduini 17.05.12 16:19| 
 |
Rispondi al commento

Intanto con i soldi dei lavoratori dobbiamo aiutare Albania, Turchia e ora Napolitano e' andato anche in Tunisia per aiutare loro. Non siamo noi italiani che ci dobbiamo aiutare?
O con le lacrime e sangue dobbiamo aiutare gli altri mentre il nostro debito continua ad aumentare?

giuliano stefanini 17.05.12 15:57| 
 |
Rispondi al commento

Sinceramente a me dispiace leggere, in alcuni post qui, di persone che se la prendono con altre persone insultandole perchè magari ci si accorge che hanno ideologie politiche diverse (le solite).
Secondo me, si otterrebbe una più grande vittoria, senza continuare ad insultarli, riuscendo a fargli aprire gli occhi ed a far capire che il cambiamento sarebbe un bene per tutti, anche per loro.

MARIO 17.05.12 15:53| 
 |
Rispondi al commento

La disperazione dei senza lavoro.
Disoccupati, padri di famiglia senza speranza di trovare lavoro, ex autonomi, senza nessun sussidio e abbandonatI dallo Stato( se non si suicidano) vendono ferro vecchio. Questo metallo non si trova più da nessuna parte, è più prezioso dell'oro.Così, persone che sino a pochi mesi fa erano orgogliose e fiere del loro lavoro, stanno perdendo l'onestà e la dignità per sfamare i figli. Rubano persino i tombini delle strade, le bici vecchie dai cortili e le statue dai giardini per racimolare 20 euro al giorno. Tutti i giorni assistiamo impotenti a questa vergogna. Gli italiani stanno diventando più poveri degli extracomunitari.

Patrizia Lilliu, Mogoro Commentatore certificato 17.05.12 15:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fornaio dammi un chilo di pane io ti do due chili di pomodori.
Bisogna smettere di coltivare solo il proprio orticello bisogna arare il gande campo comune, coltivarlo e dividere il raccolto.
Solo così ci possiamo salvare... e non è demagogia è SOPPRAVIVENZA!

stefano n., roma Commentatore certificato 17.05.12 15:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutti i miei pensieri negativi ma per fortuna anche quelli positivi finalmente hanno una voce

Riccardo Porcelli 17.05.12 15:25| 
 |
Rispondi al commento

Toh guarda che strana coincidenza anche matteo renzi per gli amici detto "il dementino di firenze" sembra coinvolto nei finanziamenti occulti 70.000 euro spariti nel nulla, non che io abbia dubbi su uno che va ad hardcore a trovare l'allora premier berlusconi, già questo fatto oltre alla ruota della fortuna lascia intendere molte moltissime cose.

Una su tutte se il nord si è affidato per molto troppo tempo alla lega firenze si è affidata al suo meritato dementino!

http://corrierefiorentino.corriere.it/firenze/notizie/politica/2012/17-maggio-2012/lusi-renzi-70-mila-euro-sindaco-mai-preso-lira-201215863087.shtml

http://www.youtube.com/watch?v=poYpsvDPof8

Pietro T. Commentatore certificato 17.05.12 15:09| 
 |
Rispondi al commento

L'origine di tutti i problemi economici... un po lungo ... http://www.usemlab.com/index.php?option=com_content&view=article&id=484:lorigine-di-tutti-i-problemi-economici&catid=38:teoria ... ma ne vale la pena di leggere

Nick 17.05.12 15:07| 
 |
Rispondi al commento

OT - COMUNICAZIONE DI SERVIZIO

Chi fosse interessato a formare un gruppo in

BRASILE

può mandare un messaggio a M5SBrasile@gmail.com
Creiamo una mailing list e, dipendendo dal numero di persone interessate e diponibili valuteremo insieme la possiblità di aprire un gruppo su Meetup
questo annuncio verrà ripetuto a intervalli di tempo per alcuni giorni per sfruttare il picco di accessi che si verificherà durente i ballottaggi.

Roberto S. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.05.12 15:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

UCCIDETE BEPPE GRILLO

http://www.youtube.com/watch?v=TMYfG4mlcjg&feature=plcp

https://www.facebook.com/pages/Amici-Movimento-5-Stelle-USA/193847277317257

Saluti, Mauro Milia http://www.meetup.com/aircrew

Mauro Milia 17.05.12 15:00| 
 |
Rispondi al commento

Dove sono finiti i mille miliardi prestati dalla BCE alle banche?

Circa trecento sono finiti per l’acquisto del debito sovrano degli stati . Gli altri sarebbero dovuti finire per la crescita economica….. Ma se gli imprenditori e i cittadini dichiarano che non riescono ad ottenere finanziamenti e le imprese chiudono, dobbiamo pensare che la maggior parte di questo denaro sia finito in un buco nero ( a tappare le falle di perdite in c/capitale sui famosi derivati ? ). Qualche istituto si è prodigato a comprare le proprie obbligazioni, erano talmente deprezzate che valeva la pena portare a casa delle plusvalenze senza faticare ( alla scadenza queste obbligazioni dovevano essere pagate a valore nominale). Se L’Europa vuol continuare ad esistere deve saper gestire i problemi (ora Grecia, Portogallo , Spagna, Italia) , gestendo il debito sovrano degli Stati direttamente. Con quei mille miliardi prestati alle banche la BCE avrebbe dovuto comprare direttamente il debito dagli stati in difficoltà. “Ma gli accordi internazionali non lo permettono”, dirà qualcuno. Serve una deroga, momentanea e per importi limitati ma serve urgentemente (in attesa di accordi specifici sugli eurobond). E’ comprensibile che la Grecia non possa finanziarsi a tassi del 28%, il Portogallo all’11% e tralasciando momentaneamente Spagna e Italia che sono in apnea.

Orlando Masiero 17.05.12 14:58| 
 |
Rispondi al commento

Una misura che può essere attuata, però, è la diminuzione del tasso di sconto della banca centrale verso lo 0,25% o meno che porterebbe il valore dell’Euro sotto la parità con il dollaro. Questo, farebbe accelerare la macchina produttiva dell’Europa con esportazioni che crescerebbero tanto da innestare la retromarcia alla fase depressiva che stanno vivendo i paesi maggiormente indebitati. La benzina che non arriva con la liquidità interna, arriverebbe dall’estero. Nel contempo i debiti sovrani perderebbero molto peso e sarebbero più gestibili. Invece, la politica non vuole creare delle situazioni di solidarietà economica e attua una prima situazione di “Grexit”. Ma l’uscita della Grecia non basterà a placare la speculazione e i prossimi tiri al bersaglio saranno Spagna ed Italia.

Restare in Europa?

Orlando Masiero 17.05.12 14:57| 
 |
Rispondi al commento

" Solidarietà, partecipazione sociale, senso di comunità, di identità nazionale. Nessuno deve essere lasciato indietro..."
Bisognerebbe fare una circolare da spedire a tutti i consiglieri5 stelle, dato che per mia esperienza mi pare che a qualcuno la cosa non interessi affatto.

Michele Tucci, ravenna Commentatore certificato 17.05.12 14:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sono finalmente felice di sentire questa unità tra gli italiani ( tutti ) nord e sud vediamo di riuscire a spodestare questa mandria di vampiri che succhia tutto il nostro sangue , togliendoci linfa e risorse da dedicare alla nostre famiglie ed in special modo alle generazioni future

Dino Pacini 17.05.12 14:56| 
 |
Rispondi al commento

Anche Monti e i futuri governi vi chiederanno solidarietà. Per rimborsare un debito pubblico non del tutto vostro. Qualcuno che si offre di aiutare Bossi?

Fran V. Commentatore certificato 17.05.12 14:53| 
 |
Rispondi al commento

Roma Capitale d'Italia,il Lazio seconda regione del Paese per abitanti, in 40 anni di amministrazioni di ogni colore politico non hanno,ad oggi,un sistema valido ma soprattutto PUBBLICO di trattamento dei rifiuti solidi urbani.
Spero che i prossimi nostri amministratori M5S sappiano affrontare con determinazione e competenza questo enorme scandalo italiano,l'ennesimo.
Berlino insegna,2000 anni fa Roma.
Buon lavoro,amici!!!

Daniele ., Roma Commentatore certificato 17.05.12 14:50| 
 |
Rispondi al commento

rutelli sta a lusi
come bossi sta a belsito

tutto il resto sono cazzate
caro il mio omuncolo
venuto su a pane e cicoria
fai ridere i polli
mi chiedo solo :
CHI ti protegge ? e perché ?

MALEDETTI PARASSITI !!!

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 17.05.12 14:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA NONNA DEL CORSARO NERO IGNAZIO MARINO

Siamo ritornati, con la nonna (vi ricordate? tre anni fa circa?). Ci spiegavamo come mai nonostante si parlasse degli animalisti contro il lager Green Hill per l'allevamento cani per la vivisezione il blog di grillo tacesse. Sono stati incarcerati ben 12 animalisti per aver salvato dall'inutile, fallace, lucrosa vivisezione a Montichiari (Brescia). Oggi si scopre che il PD sostiene la chiusura di Green Hill grazie all'emendamento 14...Ma c'è un potente PD a contrastarne la chiusura, indovinate chi?: il pro-vivisettore IGNAZIO MARINO. Già, proprio quello che come un cavallo di troia -come già accaduto per i rappresentanti dell'istituto vivisettorio mario negri invitati a farne post sul presente blog ben due volte- si trasformava in "tentacolino amico" non contrastando Grillo nella sua richiesta di accorparsi al PD. Noi avevamo segnalato ora, vedete? Grillo tace..non un più CRI CRI lo hanno vivisezionato, scisso. Vedete cosa accade a chi non da retta a noi, "antivirus gratis"? CHIUDERE GREEN HILL STOP VIVISEZIONE.

aandro petrini 17.05.12 14:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

..napoletano...ma come fai a spendere 240 milioni di euro in un anno...SPETTACOLO

"gli italiani devono fare sacrifici"..ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah

napoletano sei il numero uno dei napoletani

Marco paolo, milano Commentatore certificato 17.05.12 14:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

quanti dirigente deve avere una regione, quanti una partecipata ? Quanti ufficiali deve avere l'esercito, quanti dirigenti deve avere un ospedale o una asl ? Che stipendi devono prenede i manager ? In Italia il numero dei dirigenti e l'importo dei loro stipendi varia da regione a regione, da ente a ente a seconda della classe politica che governa. E' un salasso per le casse statali e degli enti il costo di questi dirigenti spesso in sovranumero e sovrapagati. Occorre prima di aumentare le tasse eliminare gli sprechi, primi fra tutti quelli legati al management.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 17.05.12 14:46| 
 |
Rispondi al commento

Dobbiamo uscire dall'euro adesso - Intervista a Paolo Becchi

http://youtu.be/BOPS234cjGY

vi consiglio di vederlo

gabriel ., casalattico Commentatore certificato 17.05.12 14:45| 
 |
Rispondi al commento

Cari leghisti legaioli ladri di speranza andate a fanculo uno per uno a cominciare da.

LISTA.

ZAIA, COTA, TOSI (CHE NON HA IL CORAGGIO DI PRESENTARSI ALLE ELEZIONI CON IL SIMBOLO DELLA LEGA, MA LUI FA PARTE DELLA LEGA QUANDO SI TRATTA DI NON ANDARE ALLE ELEZIONI FARABUTTO. TOSI SEI UN IMBECILLE DA ME SOLO UN CALCIO NELLE PALLE TI PRENDERESTI ALTRO CHE MANDATO DA SINDACO) BOSSI E AMICI STRETTI (ANCHE SE E' GIA' FINITO DI SUO) BORGHEZIO, SALVINI, REGUZZONI, MARONI, SPERONI, COGLIONI ANDATE A FANCULO LADRI.

RADIO PATANIA ANDATE A FANCULO RAZZA DI MENZOGNERI BUGIARDI FINO ALL'OSSO ORMAI AVETE SOLO IDIOTI IN STATO DI COMA CHE ANCORA VI DANNO RETTA.

Pietro T. Commentatore certificato 17.05.12 14:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In bocca al lupo e crepi a tutti i ragazzi alla vigilia del ballottaggio.
Caro Beppe ho visto parte del tuo intervento a garbagnate....minchia sei in forma smagliante !!!!
argomento equitalia, è sufficente illustrare una cartella con le percentuali che si prendono per la riscossione per capire la rabbia e la disperazione della gente.

Riccardo V., Gaggiano ( MI ) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.05.12 14:41| 
 |
Rispondi al commento

Giovanni Prezzolini, giornalista scrittore ed editore italiano di vecchia memoria scrisse nel 1921 nel suo ” Codice della vita italiana ” che …” L’Italia va avanti perché ci sono i fessi. I fessi lavorano, pagano, crepano. Chi fa la figura di mandare avanti l’Italia sono i furbi, che non fanno nulla, spendono e se la godono.”
Parole sempre attuali.

Forza Movimento 5 stelle,Forza Beppe |

Giuseppe C., Milano Commentatore certificato 17.05.12 14:40| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno a tutti del movimento, ieri sera a porta a porta hanno fatto il tentativo di considerare il mov 5 stelle paseggero, forse non hanno capito che sono diventati questi giornalisti e i politici passeggeri di un treno che li porterà diritti diritti nelle carceri italiane, perchè dovranno rendere conto al popolo del danno economico, sociale e di informazione non corretta rispetto ai fatti, che hanno provocato negli ultimi 40 anni. Il debito che ci ritroviamo è stato prodotto da tutti costoro destra -sinistra-centro sopra e sotto e sarebbe ora di farglielo pagare in modo retroattivo e come dice Beppe con una piccola ma grande nuova Norimberga, usando le televisioni finalmente per fare luce sui loro misfatti pubblicamente, un bel Porta a Porta con i politici alla sbarra.
Nelle mie 60 primavere questa è la primavera più fiorita perchè finalmente abbiamo la possibilità, grazie a Beppe e a tutti i giovani che in questi anni lo hanno supportato, di riuscire finalmente a cambiare questo paese.
Teniamo duro perche gli attacchi saranno feroci, ma ritorneranno tutti al mittente con gli interessi,forza alè . Ciao a tutti Bruno

bruno calzaretti, lissone Commentatore certificato 17.05.12 14:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

su Saviano e Fazio semplificando al massimo:

sono entrambi avversari di un nostro nemico, il PDL, e questo ci va benissimo, ma sono (specie Fazio) palesemente accondiscendenti e a favore verso le "opere e omissioni" di un altro nostro nemico, il PD.

Fantomas. k, Torino Commentatore certificato 17.05.12 14:29| 
 |
Rispondi al commento

...IO..IO.. NON POSSO GUARDARE LE IMMAGINI DEL "ELTROTINO" IN TIVI SENZA PROVARE UNA PENA IMMENSA...NON CE LA FACCIO....NON..NON...

Marco paolo, milano Commentatore certificato 17.05.12 14:29| 
 |
Rispondi al commento

Una domanda: perchè Equitalia S.p.A. deve fare utili?
Io credo che dovrebbe limitarsi a recuperare il dovuto e non a speculare (lasciando da parte il discorso delle retribuzioni dei manager che quello è ancora più scandaloso)!

Antonio Manià (carpe.diem) Commentatore certificato 17.05.12 14:28| 
 |
Rispondi al commento

Napolitano,in Tunisia:Il Popolo va ascoltato.
Senza commento.

Daniele ., Roma Commentatore certificato 17.05.12 14:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siamo tanti come i granelli della sabbia del deserto portati via dal vento del tempo, ora sulla via per far ritornare la consapevolezza della ragione.
Svegliatevi dal torpore e dal sonno della ragione per far sparire i mostri generati dalle paure, chi vi aveva illuso e ingannato sta scomparendo a con loro la stessa ignominia e scelleratezza che ha pervaso il mondo.
"Non angosciatevi queste cose devono accadere io sarò con voi fino alla fine dei tempi"

Al - 2012 17.05.12 14:14| 
 |
Rispondi al commento

Monti dice che equitalia va rispettata perchè fa solo il suo dovere!

Bene, se loro sono gli esecutori

non pensino, i mandanti, di potersi nascondere

dietro questo dito!!!

Montiiiiiiiiiiiiiiiiiii

se equitalia non è responsabile dei suicidi

chi è il responsabileeeeeeeeeeeee

DELINQUENTIIIIIIII!!!!!!!!!!!!

CENTO VOLTE DELINQUENTI!!!!!

la gente è stufa
si va avanti coi soldi dei nonni e dei genitori
quando finiranno
i primi che ci lasceranno la testa
(non le gambe)
non saranno dei martiri

robin ud 17.05.12 14:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

vado su internet per vedere lo stipendio della Merckel e in un attimo lo trovo , anzi trovo che se l'è anche aumentato e con l'aumento dovrebbe arrivare a 25mila € lordi al mese .
poi per comparare cerco lo stipendio del presidente del consiglio itliano , uno generico .... e nn si capisce e non si trova...
ecco perchè la germania funziona e noi siamo sempre di piu nella cacchina ...
e a proposito il trota , a questo punto prendeva 12000 + 5000 a quello che si dice , cavoli piu della Merckel . che trota d'oro

tino p. Commentatore certificato 17.05.12 14:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A me piacerebbe che Grillo riprendesse a parlare di un discorso a lui molto caro qualche anno fa.. e di grande attualità oggi visto che si coniuga alla perfezione con questo post....
il SIGNORAGGIO BANCARIO...

Penso vivamente che questo argomento vada di pari passo e che sia la chiave di lettura per capire bene la CRISI attuale e su come si regge il sistema economico...

Perchè ho paura che se si tralascia un particolare di non poco conto come viene creata la moneta....allora non si capirà a fondo il problema.

gabriel ., casalattico Commentatore certificato 17.05.12 14:11| 
 |
Rispondi al commento

In un paese in cui la classe politica pensa solo a pararsi il culo e a fottere gli altri, ma che vi potevate aspettare?
Stiamo attenti che questi non hanno scrupoli, sono capaci di tutto pur di conservare i propri privilegi

http://www.youtube.com/watch?v=7WrcNQisoIY

Roberto S. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.05.12 14:07| 
 |
Rispondi al commento

la solidarietà bisogna rivolgerla a partire dalle forme di vita inferiori. metti qualche mollichetta di pane sul davanzale, sul terrazzetto, le scorze della frutta tritale con le forbici e mettici pure quelle. quando fai la spesa compra un'altra cosa, impara a cucinare senza animali. ma che te lo dico affà...

clodoveo Commentatore certificato 17.05.12 14:06| 
 |
Rispondi al commento

Credo che la Grecia uscirà dall'Euro gli conviene e conviene anche a noi, oiù che ai greci.

www.ildissidente.com

Alessandro Evangelisti 17.05.12 14:03| 
 |
Rispondi al commento

Ieri sera non riuscivo a dormire, ho acceso la TV e ho visto la Faccia di Beppe su Porta a Porta.... Allora mi sono messo li a guardare e ovviamente non ho più dormito.
Ad un certo punto ho cominciato ad inveire cointro la TV, penso di aver svegliato il condominio, stavo spaccando tutto dal nervoso nel sentire la latrina di ferrara merda cianciare così senza senso, non si capiva un cazzo, la merda di Vespa che lo spalleggiava, Sallusti non ne parliamo, Valentini e quella seduta di fianco a lui poi......
Sabina Ciuffini.... Grazie per averli splmati di merda. Tu, unica essere normale li dentro, li hai smerdati cazzo!!! Brava!!!!!!!!!!!!!

PERCHE? LORO NON HANNO ANCORA CAPITO!!!!!!!!!!!!!!

Alessandro T, VICENZA Commentatore certificato 17.05.12 14:02| 
 |
Rispondi al commento

l'euro, una enorme trappolona e noi italiani,siccome
notoriamente risaputo popolo di furbacchioni, abbiamo
pure pagato per entrarci.
non ne possiamo uscire, almeno prima dello spolpamento
finale, poi ci getteranno via come zavorra.


pericle 17.05.12 13:59| 
 |
Rispondi al commento

Certo che la mossa dei PM sinistri e sudisti contro
Bossi e lega, ha una significativa coincidenza con

il secondo turno elettorale.

Armida Natali
--------------------------------------------------

Ivanona/Giovannino stavolta c'hai ragione...

Nel primo turno avete preso la "paghetta"...
Ci fosse rimasto qualcuno al secondo turno aumenta la "paghetta"...

Hasta scelleratona verdognola

maurizio spina Commentatore certificato 17.05.12 13:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

EQUITALIA NON DEVE ESSERE CHIUSA MA PROFONDAMENTE RIFORMATA.

Caro Beppe e cari amici,
non sono d'accordo sul fatto che Equitalia andrebbe chiusa. Fino alla creazione di Equitalia l'evasione nella fase di riscossione è stata un grosso problema. Cosa succedeva? Semplice: il fisco faticosamente riusciva a scovare un evasore ed ancor più difficilmente (dopo svariati gradi di giudizio tributario) riusciva ad ottenerne la "condanna" definitiva, ma poi c'era per il famoso evasore la possibilità, con mille artifizi, di scampare all'agente della riscossione.
Ora Equitalia ha delle armi davvero affilate ed efficaci ma... è senza "cervello". Intendo dire che tratta qualsiasi tipo di credito da riscuotere allo stesso modo e lo fa molto rapidamente ed inesorabilmente. L'ente pubblico creditore gli fornisce il titolo di credito e loro riscuotono. Ma se l'ente pubblico presunto creditore ha sbagliato ad indicare il soggetto debitore, non ha correttamente notificato il titolo di credito o c'è un qualunque altro vizio relativo al credito, Equitalia non ha nessun margine di intervento e deve riscuotere mentre il cittadino dovrà rivolgersi all'ente pubblico creditore per far valere le sue ragioni (ma nel frattempo Equitalia però riscuote anche i crediti infondati).
Dobbiamo rendere Equitalia più flessibile (rateizzazione, ecc.) e renderla per legge anche l'interlocutore naturale delle controversie legate ai titoli di credito, oltre che ridurre l'aggio e le modalità di calcolo degli interessi.
In tutti i casi in cui il credito dell'ente pubblico non è stato già oggetto di un giudizio nelle sedi competenti, occorre far decorre nuovamente i termini di impugnazione del titolo di credito dalla data di notifica della cartella, in modo da evitare che il cittadino, come spesso accade, non abbia la concreta possibilità di difendersi di fronte alle pretese più meno fondate dello Stato.
Con questi correttivi, Equitalia, a mio parere, deve rimanere, altrimenti i furbi l'avranno sempre vinta.

Federico D., Roma Commentatore certificato 17.05.12 13:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

i partiti politici equivalgono ad organizzazioni dedite alla corruzione e all'eversione democratica.... debbono essere denunciati alla CORTE DELL'AIA PER CRIMINI CONTRO L'UMANITà come qualsiasi dittatore!!!

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 17.05.12 13:45| 
 |
Rispondi al commento

perche c'è la crisi?semplice,non c'è bisogno di analisi sofisticate.in italia c'è troppa gente che non produce un cazzo e divora come iene sciacalli e avvoltoi messi insieme.

vito asaro, mazara del vallo Commentatore certificato 17.05.12 13:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OGGI SONO SVEGLIO DALLE QUATTRO DEL MATTINO.MIA MADRE NON STA' BENE E IO LA DEVO CURARE. IERI SERA RACCONTAVA DEI GRANDI SACRIFICI CHE FACEVA INSIEME A MIO PADRE APPENA SPOSATI(QUASI 60 ANNI FA')ERANO ANNI IN CUI NON C'ERA TANTO, SI VIVEVA CON POCO MA CON FIDUCIA E DIGNITA'.ALLORA LE FAMIGLIE ERANO NUMEROSE MA VIGEVA UN SENSO DI CIVICO DI MUTUO SOCCORSO. QUANTI PANNI LAVATI AL FIUME,QUANTE STRADA FATTA A PIEDI SENZA SCARPE. MA C'ERA IL SORRISO.ECCO..... OGGI CI HAN TOLTO IL SORRISO,LA DIGNITA.... CI HAN LASCIATO SOLI. MA GIURO, CHE PER MIA MADRE, MIO PADRE E TUTTI I GENITORI DEL NOSTRO PAESE CHE HANNO COSTRUITO CON SACRIFICIO E ONESTA' QUESTA ITALIAIO COMBATTERO' ANCHE CON LA SOLA FORZA DEL MIO VOTO AD ANNIENTARE IL MARCIO CHE DILAGA.

paolo arru, sorgono Commentatore certificato 17.05.12 13:37| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

prima cosa da fare
CHIUDERE EQUITALIA

esiste già l'Agenzia delle entrate
a chi serve equitalia?

sono assassini !
ha 100 volte ragione Grillo
sono peggio della mafia!!

se hai un debito di 1000 euro
ti arriva una cartella da 2000 euro !!!!
più gli interessi !!!!

questi sono dei delinquenti!!!
questi hanno sulle spalle
tutti quelli che si sono uccisi per questioni fiscali!!
SONO SOLO DELINQUENTI!!
LORO E CHI LI DIFENDE!!

robin ud 17.05.12 13:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la crisi economica affrontata in parlamento:un deputato sono favorevole alle commissioni bacarie perche.....un altro deputato mi consenta collega io sono contrario perche..... la crisi economica affrontata in famiglia:un figlio mamma ho fame la madre e che cazzo come fai ad aver sempre fame?un solo pasto al giorno dovrebbe bastarti.

vito asaro, mazara del vallo Commentatore certificato 17.05.12 13:33| 
 |
Rispondi al commento

SAVIANO chiede 5 MILIONI DI EURO di danni al CORRIERE DEL MEZZOGIORNO per una storia sulla famiglia del filosofo BENEDETTO CROCE, smentita anche dalla nipote Marta Herling.

un vero GENTILUOMO DEMOCRATICO, questo SAVIANO, che ha come UNICO MERITO di aver scritto un libro, ed essere pappa e ciccia con ZERBINO-FAZIO.

aveva ragione il povero VITTORIO ARRIGONI, lui si un vero UOMO che con coraggio e abnegazione sfidava le ingiustizie sul loro terreno...non nei salotti bene come fa il nostro "eroe".

un ulteriore VAFFANCULO SENTITO al sionista SENZASEESENZAMA ROBERTO SAVIANO.

davide lak (davlak) Commentatore certificato 17.05.12 13:32| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La colonna sonora di oggi:

EUROPE, THE FINAL COUNTDOWN.

LO SAPEVANO QUELLI DI UN GUPPO ROCK NEGLI ANNI 80

AHAHAHAHAHA

http://www.youtube.com/watch?v=MnqYwcuIjPM

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato 17.05.12 13:32| 
 |
Rispondi al commento

Mi andava di farlo e l'ho fatto!
Ho inviato la mia parola alla trasmssione di fazio.
la parola è PUDORE, con questa motivazione:
il pudore della politica di farsi da parte dopo il suo fallimento;
il pudore di sperare su energie nuove per recuperare il tempo perduto.
il pudore di chiedere scusa a tutte le generazioni che questa politica ha tradito!

Ma questa motivazione non mi ha soddisfato, e non posso aggiungere più niente.
Vorrei che inviaste anche voi questa parola con le vostre motivazioni, e vediamo se Saviano la legge questa sera!!
Pensatela come vi pare, amici, ma per me è una buona idea!!

gerardo s., vaglio basilicata (pz) Commentatore certificato 17.05.12 13:29| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?feature=fvwp&NR=1&v=5JNHffJiHXs

GIOVANNI A., ferno Commentatore certificato 17.05.12 13:28| 
 |
Rispondi al commento

"PAGARE MENO E PAGARE TUTTI"....un bel messaggio, non c'è che dire...e notoriamente il movimento 5 stelle non l'ha mai negato....ma...ma...Caro Presidente..."siamo sicuri"...qui allora la domanda è d'obbligo:
DOVE SONO ANDATI A FINIRE a finire i 1200 prelevati dalle tasche degli italiani?...mi riferisco alle 25 manovre finanziarie fatte dal 2001 al 2012 che hanno fruttato 500 mld...e contabilizzando la differenza del debito sempre nello stesso periodo vediamo che questo è aumentato circa 700 mld..(2002 debito 1300 mld di euro)..quindi nel giro di 11 anni abbiamo una differenza in negativo di -1200 miliardi...allora?..ripeto è un conto pagare le tasse un altro è tappare il buco ricorrendo al rastrellamento di denaro dai cittadini!
Perchè i media non hanno riportato la sua intervista in modo integrale, nella quale in modo esplicito, afferma che ci sono delle responsabilità di chi ha governato in passato!..allora perchè non presenta una denuncia formale sia alla corte dei conti sia alla magistratura civile e penale?..certe affermazioni sono un pò tardive!!!e indubbiamente stonano con il presente, perchè quelli che hanno mandato in malora il paese, oggi sono li stessi che sostengono lei!!...o sbaglio!

roby f., Livorno Commentatore certificato 17.05.12 13:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La colpa di questa situazione che viviamo è la nostra.
TUTTI dobbiamo essere responsabili di queste ingiustizie.
La nostra ignoranza,superbia,egoismo ha portato tutti noi italiani in questa direzione.
Ora spero che ci uniamo tutti lasciando perdere le bandiere di ogni citta o politica e rifacciamo l italia stando piu attenti a dare potere gente dittatori.
UNIAMOCI E VOGLIAMOCI BENE!!!!

Roberto Venturi 17.05.12 13:26| 
 |
Rispondi al commento

...CRESCITA, AUMENTO DELLA PRODUTTIVITA'...i risultati sono: 10 MILIONI DI EURO ALL'ANNO A LIPPI PER ALLENARE UNA SQUADRA CINESE....poveri stupidi cinesi
..e noi italiani non siamo da meno...si parla di crisi e poi inneggiamo a quattro deficienti che danno calci a un pallone garantendoli con il nostro lavoro STIPENDI FAVOLOSI E TROMBATE CON LE MIGLIORI VELINE!!!
..se io devo LAVORARE PER LORO che Gesù mi tagli braccia e gambe!!!!

Marco paolo, milano Commentatore certificato 17.05.12 13:24| 
 |
Rispondi al commento

Due giorni fa sono andato in un ufficio della manpower, quelli che ti trovano lavoro?!?!?

Vi ero già andato 4 anni fa, al tempo in cui si materializzò la crisi. Da allora hanno cambiato sede, più grande, sono passati da 2 addette a 3 addette, più un direttore con ufficio personale e ampliato la sede.
Ricapitolando, sede ampliata, 3 addette + direttore con ufficio dedicato, ampio sfoggio di tecnologia e finiture very cool (il cool è il nostro).

La prima domanda è: se manca il lavoro, come è possibile che chi guadagna trafficando col lavoro altrui possa ampliarsi?

Seconda; se io che ho una sede condivisa, nessun dipendente, e faccio un lavoro che modifica di fatto il benessere delle persone, non riesco a essere in attivo e accumulo debiti, come è possibile che questi che , di fatto, non aggiungono nulla al sistema, hanno una sede costosa, hanno 4 dipendenti, e devono mantenere una tecnologia di ultimo step, siano in continua crescita?
E ancora...
Avete provato ad andare negli uffici di collocamento? In quelli della mia zona, e non sono nemmeno quelli provinciali, ho contato 7 persone (ma non ho visto tutto).

Parliamoci chiaro: QUESTI, ECONOMICAMENTE PARLANDO, NON FANNO UN CAZZO DA MATTINA A SERA.
NON PORTANO ALCUN MIGLIORAMENTO ALLA SOCIETA'.

Eppure, loro, non hanno alcun problema economico, mentre io sto accumulando debiti che porteranno la mia famiglia e quella ipotetica dei miei figli allo sfascio.

Quale sarebbe il problema dei nostri tempi?

l'idiota 17.05.12 13:23| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T. EQUI-TAGLIA.

Si, è bello pagare le tasse!

Se fossero usate per i servizi alla gente.

Se fossero spese bene per la crescita.

Se fossereo usate per la ricerca e la scuola pubblica.

Se fossero usate per una sanità degna di questo nome.

Se fossero destinate per aiutare chi ha bisogno.

SE, SE, SE, SE CI FOSSE UNA CLASSE DIRIGENTE IN GRADO DI GESTIRLE AL MEGLIO SAREBBE BELLO PAGARLE, LE TASSE.

SE NESSUNO RUBASSE QUELLO CHE LE TASSE PORTANO, SAREBBE BELLO PAGARLE, LE TASSE, E LE PAGHEREMMO TUTTI, PERCHE' SAREBBERO VERAMENTE EQUE!

Le sanzioni di Equi-Taglia doverbbero essere:

Tributo + 5% di interessi, proprio come lo Scudo Fiscale per i capitali evasi all'estero!

Fine O.T.

Nando da Roma.

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.05.12 13:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

da schiantare dalle risate questo blog

che era quella che stamane scriveva di non divertirsi ?

fatti due risate, dà retta !

Pasquale Squitteri, Pinarella di Cervia Commentatore certificato 17.05.12 13:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che ne dite di far valutare ai greci la possibilita' di utilizzare BitCoiN per uscire dall'euro. Che effetto produrrebbe?

W BitCoiN 17.05.12 13:18| 
 |
Rispondi al commento

si si, :)

Pasquale Squitteri, Pinarella di Cervia Commentatore certificato 17.05.12 13:18| 
 |
Rispondi al commento

L'euro è la catena del cesso per tenere legati e poveri i cittadini del terzo mondo europeo , mentre la finanza specula sulla loro morte.

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.05.12 13:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

c'ho quasi il sospetto d'avere incontrato personalmente ctrl C e ctrl V
per tutta riconoscenza volevano farmi fuori !

fai te, roba da matti !

ma gli è andata male, purtroppo !

brutta cosa l'invidia ! :)

Pasquale Squitteri, Pinarella di Cervia Commentatore certificato 17.05.12 13:14| 
 |
Rispondi al commento

una gioja, un rimorso, un desiderio...
Ma quanno me so' visto così serio
m'è venuto da ride... E tutti e cento
m'hanno risposto, pronti a la chiamata,
con una risatina sminchionata.
-- Trilussa

Francesco C. Commentatore certificato 17.05.12 13:11| 
 |
Rispondi al commento

L'omini politici e l'Italia della crisi e delle tasse: "...E scoprivo in ognuno un pentimento,
una gioja, un rimorso, un desiderio..." (1)

Ogni vorta che vado dar barbiere,
ner vede quela fila de me stessi
allineati come tanti fessi
ner gioco che me fanno le specchiere,
nun posso sta' se nu' je fo un versaccio
pe' vedelli rifà quelo che faccio.
Metto fòra la lingua e cento lingue
me rifanno la stessa pantomima;
ogni testa ubbidisce: da la prima
all'urtima, ch'appena se distingue,
pareno ammaestrate a la parola
sotto er commanno d'una guida sola.
Se invece penso a te, ciumaca mia,
nun potrei garantì che, ner ricordo,
queli me stessi vadino d'accordo
come ner gioco de fisonomia;
anzi, quarcuno dubbita e me pare
che nun veda le cose troppo chiare.
Qualunque idea me nasce ner cervello
se cambia così presto e così spesso
che nun fo in tempo de guardà me stesso
che già er pensiero mio nun è più quello.
Immaggina un po' tu quello che sorte
da un omo che riflette cento vorte!
Ciò fatto caso giusto stammattina;
dopo d'avemme insaponato er viso
er barbiere m'ha chiesto a l'improviso:
- L'ha più rivista quela signorina?
- Chi? - dico – Bice? - E m'è rimasta come
la bocca amara né ridì quer nome...
Subbito cento bocche, tutte eguale,
piegate ne la smorfia d'un dolore,
hanno inteso er rimpianto d'un amore,
hanno ridetto er nome tale e quale;
ma quant'idee diverse! quante cose
leggevo in quele facce pensierose!
Io dicevo: - Ormai tutto sfumò... -
E quelli appresso: - Certo... - Chi lo sa?...
- E se tornasse? - Che felicità!
Ce faccio pace subbito... - Però...
Doppo quela scenata che ce fu...
è forse mejo che nun torni più.
- Me ricordo li baci de quer giorno...
- E quelo schiaffo che j'appiccicai...
- Si, feci male... - Feci bene assai!
Ciaveva un conte che je stava intorno...
Era un'infame... - Un angelo... - Una strega...
- Chi se la po' scordà? - Chi se ne frega! -
E scoprivo in ognuno un pentimento,

Francesco C. Commentatore certificato 17.05.12 13:09| 
 |
Rispondi al commento

"Nel frattempo i nostri politici si trastullano senza fare un taglio che sia uno "

La verità è una sola, le nostre TASSE SERVONO A MANTENERE GLI HOTEL A 6 STELLE DI MEZZO MONDO!
Perchè i politici, i tesorieri, i dirigenti di Stato con le loro pensioni d'oro vanno ad assembrare centri benessere di mezzo mondo in paradisi naturali durante i periodi estivi e non!!
LORO VANNO IN VACANZA 6 STELLE e vivono in appartamentoni sontuosi e NOI DOBBIAMO FARE I SACRIFICI E PAGARE L'IMU PER STARE NEL NOSTRO BUCO DI MONOLOCALE!!
Diciamo la verità, l'IMU di un appartamento medio serve per pagare meno di un'agendina parlamentare (costo reale dell'agendina 1 euro, costo merdoso parlamentare 1000 euro), una stanza in un albergo ai tropici per un LUSI di turno, una crociera per amici di Monti o parlamentari bruxelliani!! Come i politici dell'ONU che passano più tempo a farsi trastullare in centri di escort e a fare shopping a new york che non nel palazzo di vetro.
Il FMI è un altro centro di papponi che non contano più niente ma si presentano come se noi dovessimo riconoscere loro il ruolo che non sono riusciti a esercitare neanche nei tempi d'oro della loro azione in europa!! BASTA!!! bisogna dire basta! Tabula rasa stipendi d'oro. Si paga a FABBISOGNO!
Se un parlamentare ha bisogno di un albergo, chiede un BUONO ALBERGO (non euro per andare in trasferta) e gli si da un buono a tempo albergo per un albergo medio nella città dove deve presenziare e per il tempo che serve. Invece i Parlamentari vanno in giro per il mondo e metà del tempo la spendono in tutt'altro modo e dobbiamo pagare l'albergo per la coorte che va loro appresso!!! Basta!

mario mario Commentatore certificato 17.05.12 13:06| 
 |
Rispondi al commento

L PREMIER, EQUITALIA E LE TASSE
Monti: «Pagare le tasse è un dovere
Ma serve un fisco meno intrusivo»

ECONOMIAIl premier all'Agenzia delle Entrate: «Contro gli enti parole come pietre». «Tutti facciano la loro parte, le scuole insegnino che non pagare non è furbo» Sull'evasione: «Colpire le categorie meno facilmente rintracciabili». Befera: «Su di noi verità capovolta»

Corriere.it

Silvano De Lazzari Commentatore certificato 17.05.12 13:05| 
 |
Rispondi al commento

Da questa follia ne usciremo già questa estate...rivoluzione!!!

Alberto C., Mazara del Vallo Commentatore certificato 17.05.12 13:02| 
 |
Rispondi al commento

Pescara: Dirigente ASL premiato con 30000 euro.

E certo!!! siccome la Asl funziona alla grande premiamoli pure!

8 mesi per una risonanza magnetica.
Fin quando premiamo chi non fa un cazzo come facciamo a risolvere i problemi?

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato 17.05.12 13:02| 
 |
Rispondi al commento

adesso teneteveli !

io, ed altri.. (tra l'altro un'ottima compagnia ! "), puntiamo al vincere il ballotaggio

grazie dell'attenzione, a dopo

Pasquale Squitteri, Pinarella di Cervia Commentatore certificato 17.05.12 13:01| 
 |
Rispondi al commento

DOMANDA ASSURDA SU IMMIGRAZIONE..E' DI COMPETENZA STATO CENTRALE PERCHE' DOMANDAR A SINDACO
http://diariodellacrisi-parma.blogautore.repubblica.it/2012/05/16/domande-ai-lettori-risponde-pizzarotti/

MARCO GEROTTO, padova Commentatore certificato 17.05.12 13:00| 
 |
Rispondi al commento

guardate che me lo ricordo bene il commento dove mi si supplicava scrivendo "please, ci sono rimasti...solo ctrl C e ctrl V)"

ah ecco... ;)

Pasquale Squitteri, Pinarella di Cervia Commentatore certificato 17.05.12 12:59| 
 |
Rispondi al commento

Sentire parlare ferrara di spazzolini da denti(riferendosi ad un discorso di Beppe)è come se sallusti discutesse di capelli...
Che babbioni!che viscidi!che pena!

Bravissima Sabina Ciuffini!

Forza ragazzi che ce la fate!!!

swissmade 17.05.12 12:57| 
 |
Rispondi al commento

NESSUNO DEVE ESSERE LASCIATO INDIETRO, 2.

Eh, ma Monti c'è andato da Befera! Me so detto, finalmente! Gliene canta quattro.Se non antro per l'animucce di quelli disperati che, invece di pagar le tasse..., s'hanno ammazzati. Lasciamo stare Bossi che s'è bevuta troppa acqua der Po: onesto era anche prima; è solo un po' d'indigestione...e la sua gente che non lo segue come prima...Ma Monti l'ho sentito difendere la gente che governa tanto che me pareva de sentì o Himmler o Goebbels o Mengele. Mai vista l'Italia meglio organizzata, da campo de sterminio. (e intorno è tutto un magna magna, che sarebbe come a dire: un latrocinio).

Francesco C. Commentatore certificato 17.05.12 12:53| 
 |
Rispondi al commento

come mai gli inglesi non entrano nell'euro?
eppure continuano a fare affari con tutta l'europa.

pericle 17.05.12 12:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Azzzz...
Meno male che Renzino Bossi ai tempi della scuola era un pluriripetente!!!
Pensa un po' se tutte le volte che prendeva un bel voto avesse chiesto a papi Umberto di aumentargli la paghetta!!!

Hasta scelleratoni...

maurizio spina Commentatore certificato 17.05.12 12:51| 
 |
Rispondi al commento

questa mattina ho visto in TV giorgio la malfa figlio di ugo parlare in parlamento,ho 50 anni ero bambino e c'era
un la malfa in parlamento, sono quasi in menopausa e c'è
ancora un la malfa in parlamento,penso non serva aggiungere
altro.

pericle 17.05.12 12:49| 
 |
Rispondi al commento

DA REPUBBLICA.IT DI OGGI ARTICOLO SU DOMANDE PIZZAROTTI

DOMANDA ASSURDA. NON ERA DA PORRE O PUBBLICARE, LA POLITICA DI IMMIGRAZIONE E’ DI COMPETENZA DELLO STATO CENTRALE. POSTA SOLO PER TROVAR MODO DI SCREDITARE PIZZAROTTI E IL MOVOMENTO 5 STELLE..

Nel programma nazionale il M5S parla di respingimento degli immigrati? E’ una politica che lei vorrebbe applicare anche a Parma?
Respingimento? Mi sembra che i popoli emigrino per tanti fattori, e i flussi migratori da sempre non si possono fermare, per quale motivo non si creano opportunità nei luoghi dove risiedono? Le ambasciate sono perfettamente consapevoli dei problemi nei paesi denominati in via di sviluppo, e mi sembra che in Europa faccia comodo avere una certa manodopera vitale per la nostra economia. Il fenomeno dell’immigrazione deve essere gestito in modo oculato per evitare che si creino situazioni non governabili dal paese. La manodopera immigrata è una grande risorsa per il nostro paese ma è un tema che deve essere oggetto di apposita disciplina.

MARCO G., marcgirardi@tiscali.it Commentatore certificato 17.05.12 12:47| 
 |
Rispondi al commento

Rieccomi .... Azz il sole e' durato poco! Un saluto a Dario del sogno. Dario ci sei? Non ti fare venire il sangue amaro x quella specie di protozoo, si proprio lui la simil-forma di vita che appesta l'aria. Quello e' un masochista e tu insultandolo gli dai un piacere infinito. Son certa che si fa frustare dalle sue padrone, quelle che strapaga per provare piacere o forse e' talmente frustrato della sua vita che l'unica volta in cui si sente preso in considerazione e' quando sta qua. In ogni caso una bella strigliata con sapone alla boccaccia che tiene gliela darei volentieri.
Cmq per sostegno morale e psicologico a tutto il blog un VAFFANCULOOOO sentito e un click - click al protozoo e la giornata riparte di slancio.

daniela s., parigi Commentatore certificato 17.05.12 12:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

prova commento.

pericle 17.05.12 12:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Corriere della Sera > roma > Campidoglio, la rivolta dei consigliericontro i viaggi in «economy»
La crisi

Campidoglio, la rivolta dei consiglieri
contro i viaggi in «economy»
Lettera del segretario generale a consiglieri comunali e municipali: invito all'austerità e rilievi penali per i rimborsi
La protesta: «Umiliante, noi lavoriamo 18 ore al giorno»

ROMA - Non è solo il contenimento della spesa: per i consiglieri comunali «si fa presente che il segretario generale (Liborio Iudicello, ndr) ha evidenziato la necessità di prestare massima attenzione non solo ai profili finalizzati al contenimento della spesa ma anche e soprattutto ai profili di legittimità della missione, a prescindere dal fatto che comportino o meno un costo per l'amministrazione».

Con i consiglieri municipali, Iudicello è parecchio più esplicito: scrive a tutti i diciannove parlamentini e mette nero su bianco che a proposito dei rimborsi chilometrici, le spese di viaggio, gli «indebiti aggravi nonché i connessi profili di responsabilità, che, peraltro, nelle circostanze ricostruite (in questa sede citate solo a titolo esemplificativo) hanno assunto un autonomo rilievo penale...». Agli uffici, invia un messaggio chiarissimo: «Ove da tali verifiche dovessero risultare anomalie non giustificabili non si procederà ad alcun rimborso (...) e nel caso emergessero profili di responsabilità, anche solo omissivi» gli uffici «provvederanno senza indugio a produrre apposita denuncia ai competenti organi dell'autorità giudiziaria».


Il motivo è semplice: molti consiglieri hanno la residenza in altre regioni, e ottengono dal Campidoglio il rimborso del carburante. Parecchio caro, a guardare alcune determinazioni: solo per fare un esempio, in IV Municipio un consigliere ha chiesto 23 mila euro di rimborsi. In III Municipio invece, dopo il tetto fissato ai rimborsi per i datori di lavoro, segue>>>

Silvano De Lazzari Commentatore certificato 17.05.12 12:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La situazione italiana attuale mi ricorda tanto la Germania prenazista e l'Italia prefascista, tutti invochiamo un uomo forte consapevoli che dopo non andrà più via. Monti è riuscito a sobbillare le masse e le nuove BR che negli anni 70 erano isolate ora invece trovano ampio consenso popolare. Attento Monti...attento signori politici fannulloni e incapaci forse il nuovo Robespierre è già nato ed è tra di noi

Angelo Buratti 17.05.12 12:43| 
 |
Rispondi al commento

DOMANDA ASSURDA. NON ERA DA PORRE O PUBBLICARE, LA POLITICA DI IMMIGRAZIONE E’ DI COMPETENZA DELLO STATO CENTRALE. POSTA SOLO PER TROVAR MODO DI SCREDITARE PIZZAROTTI E IL MOVOMENTO 5 STELLE..

Nel programma nazionale il M5S parla di respingimento degli immigrati? E’ una politica che lei vorrebbe applicare anche a Parma?
Respingimento? Mi sembra che i popoli emigrino per tanti fattori, e i flussi migratori da sempre non si possono fermare, per quale motivo non si creano opportunità nei luoghi dove risiedono? Le ambasciate sono perfettamente consapevoli dei problemi nei paesi denominati in via di sviluppo, e mi sembra che in Europa faccia comodo avere una certa manodopera vitale per la nostra economia. Il fenomeno dell’immigrazione deve essere gestito in modo oculato per evitare che si creino situazioni non governabili dal paese. La manodopera immigrata è una grande risorsa per il nostro paese ma è un tema che deve essere oggetto di apposita disciplina.

MARCO G., marcgirardi@tiscali.it Commentatore certificato 17.05.12 12:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E vogliamo discutere su:
http://www.tzetze.it/tzetze_news.php?url=http%3A%2F%2Fwww.blitzquotidiano.it%2Fcronaca-italia%2Fregione-sicilia-assunzioni-camminatori-palermo-1234494%2F%3F&key=b6809d334197022653261d194b38a7d3f204e508

OPPURE
http://www.tzetze.it/tzetze_news.php?url=http%3A%2F%2Fwww.agoravox.it%2FNapoli-approvati-progetti-per-667.html&key=51e2f9217e2b58d586d083795a98475ef6cd8c5f

Chi li pagherà i conti? Monti? hahaha

Manuela M., Milano Commentatore certificato 17.05.12 12:41| 
 |
Rispondi al commento

E' inutile che recitiate a mò di mantra il ritornello dell'uscita dall'Euro. Se non si esce dal CAPITALISMO saremo ciclicamente punto e a capo anche se torniamo al Sesterzo.
AMEN.

Hasta scelleratoni...

maurizio spina Commentatore certificato 17.05.12 12:39| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

NESSUNO DEVE ESSERE LASCIATO INDIETRO.

"Nessuno deve essere lasciato indietro!" o "Nessuno deve essere lasciato indietro???"
Nel secondo caso, l'unico che meglio rappresenta la ns. attuale situazione, la frase sarebbe da attribuirsi al contesto fiscaltributario: "ce semo dimenticati de quarcuno, l'abbiamo tassati tutti?" Ora la tassazione ed i nobili scopi ad essa connessi dovrebbero riguardare i cittadini che percepiscono "liquidità". Tralasciamo le migliaia di servizi pagati e non erogati o erogati "de profundis" : "so annato all'ospitale e, carucci, non m'hanno voluto fa più uscì (con le mie gambe);così hanno preparato questi quattr'assi e sto ciardinetto pieno di fiori dove mn'hanno messo a 'riposà' ". Così va pure bene perchè vuol dire che non ti sei ammazzato per la disperazione e t'hanno dolcemente fatto passare a miglior vita. A pagamento, no aggratis. Il tutto caricato sulle tasse che pagavi al fine di ottenere "servizi": m'hanno fatto un 'servizio'..., ma di quelli!, e mo me trovo dentro il cimitero.
Si, perchè se non hai soldi, anche se la tua vita è ultraspartana, anche se non consumi, anche se non mangi, anche se non ti vesti, anche se la tua famiglia è andata a puttane qualcosa ti rimane sempre: le tasse. Non sentirti solo, lo Stato è al tuo fianco. Ma io nun ce lo voglio. Ma cià dda sta'. Io, un qualsiasi cittadino italiano medio, le tasse le pagherebbe; anzi, le vorrei taanto pagà perchè, se potessi, qualche spicciolo l'avrei pure nella saccoccia. Sarebbe la mia felicità. Eppure i Centri per l?impiego, e tutti l'impiegati che magnano (quelli si) li paghiamo.
Tanno me basterebbe che funzionassero, io lavorerebbe e pagherebbe le tasse: ma chè, me so svegliato?

Francesco C. Commentatore certificato 17.05.12 12:34| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna rifondare l'Italia, riportare l'orgoglio di essere Italiani. Il problema è che non solo i nostri politici, governanti, hanno perso il senso della patria, ma anche tantissimi Italiani non sanno più cosa è solidarietà, uguaglianza. Il cinismo ha fatto breccia nella loro testa e il potere che gli è stato dato dai soldi gli ha fatto dimenticare di essere delle persone.
Queste difficoltà stanno evidenziando ancora di più il mondo cinico che ci circonda. Credo che ormai la strada sia segnata e non ci resta che seguirla.

La Grecia sta facendo bene... Perchè fare sacrifici per una Europa che si basa solo sulle grandi potenze economiche e non sa distinguere il lato umano delle persone.

claudio g., modena Commentatore certificato 17.05.12 12:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non si potra' mai non lasciare indietro nessuno finche' ci saranno queste cose qui:
http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/05/16/gala-renata-polverini-party-auto/231309/

queste distorsioni sono ormai cosi' inveterate che non si potranno mai correggere senza ESTIRPARE l'intera nostra classe politica

antonio piersanti Commentatore certificato 17.05.12 12:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L’ARGENTINA NAZIONALIZZA E TRUCCA I NUMERI DELL’INFLAZIONE

di MATTEO CORSINI

Axel Kicillov, viceministro dell’Economia in Argentina ha affermato: ”Quando c’è una crisi, la cosa peggiore che si possa fare è dichiarare che il problema è lo Stato. Lo Stato è la soluzione. Quando c’è recessione, lo Stato ha un ruolo chiave per rivitalizzare domanda e investimenti.” Pare che sia colui che ha ispirato la nazionalizzazione della Ypf, società petrolifera (finora) controllata dalla spagnola Repsol. Quella delle nazionalizzazioni è una tendenza che pare vada diffondendosi in America Latina: seguendo l’esempio del Venezuela – dove Hugo Chavez sta riuscendo nella non facile impresa di mandare in rovina il Paese nonostante l’abbondanza di materie prime di cui è ricco il sottosuolo – anche altri Paesi guidati da seguaci di Chavez, come la Bolivia e l’Ecuador, ricorrono di tanto in tanto a espropri e nazionalizzazioni in nome di un progetto socialista tanto anacronistico quanto deleterio. Adesso ci si mette pure l’Argentina, dove evidentemente truccare pesantemente i numeri sull’inflazione e porre limiti ai flussi di capitali in uscita rischia di non essere più sufficiente a mascherare una situazione economica disastrosa nonostante l’alleggerimento del debito pubblico ottenuto con il default di fine 2001.

A farne maggiormente le spese finora è stata, appunto, la compagnia petrolifera spagnola Repsol, che nelle settimane scorse si è vista nazionalizzare la controllata Ypf. A ispirare la presidentessa Fernandez (vedova Kirchner) sarebbe stato il viceministro dell’Economia Axel Kicillov, fautore di un keynesismo in salsa latinoamericana che, se possibile, è perfino peggiore di quello originale anglosassone e del suo parente solidaristico europeo.

Tra i tanti esempi che uno può fare per indicare che lo Stato è il problema, credo che l’Argentina sia uno dei più eclatanti. Basta ripercorrere la storia della sua involuzione nella seconda parte del Novecento. segue>>>

Silvano De Lazzari Commentatore certificato 17.05.12 12:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non è detto che la coldiretti abbia piazzato dentro qualche figlio per abbassare l'età media della categoria.
Capacissimi di avere fatto ricorso a questo espediente di pura facciata.
Siamo pur sempre in Italia

Pasquale Squitteri, Pinarella di Cervia Commentatore certificato 17.05.12 12:24| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi. Fate i bravi.
Beppe Grillo vuole uscire dall'Euro...
C'è qualcuno che gli presta una Zecca?

Hasta scelleratoni...

maurizio spina Commentatore certificato 17.05.12 12:24| 
 |
Rispondi al commento

La coldiretti parla a ragion veduta, la loro età media è la più bassa tra tutte le altre.

La foto:

http://images.corriere.it/Media/Foto/2012/05/17/eta.gif

Pasquale Squitteri, Pinarella di Cervia Commentatore certificato 17.05.12 12:21| 
 |
Rispondi al commento

La scuola "bossina" della moglie dal scagazzatore di calzini bianchi 1000000 di euro di soldi rubati

ma la scuola torinese dove cadendo il controsoffito con le tubature delle fogne ha rimasto tutto uguale con mancanza manutenzione

un bambino morto e altro invalido


LEGHISTI VOI SIETE GIà NELL'INFERNO PERCHE DELLE MERDE METABOLICHE MISERIE UMANE CHE ADESSO TENTATE DI MIMETIZZARVI NEL MUCCHIO

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.05.12 12:20| 
 |
Rispondi al commento

Non solo sono i più vecchi, ma non fanno nulla per almeno apparire più giovani.

Vecchi e stupidi

Pasquale Squitteri, Pinarella di Cervia Commentatore certificato 17.05.12 12:18| 
 |
Rispondi al commento

Concordo pienamente su quanto ha detto Paolo Cicerone nel suo commento; ieri a "Porta a Porta" si e' cercato, deliberatamente, di screditare il M5S ma credo ormai non abbindolano piu' nessuno; oltretutto se a parlarne male sono persone come Ferrara o Sallusti.
Forza ragazzi ancora un po' e ci leveremo dalle palle queste merde!!!!!!!!

Rosario Maria Piediferro 17.05.12 12:16| 
 |
Rispondi al commento

La classe dirigente italiana ha 59 anni
È la più vecchia dell'Unione Europea
L'allarme di Coldiretti: andranno in pensione prima
di sconfiggere la crisi.
Nella scuola i più vecchi al mondo.

http://www.corriere.it/politica/12_maggio_17/italia-paese-istituzioni-piu-vecchie_5abc9626-9ff4-11e1-bef4-97346b368e73.shtml

Pasquale Squitteri, Pinarella di Cervia Commentatore certificato 17.05.12 12:16| 
 |
Rispondi al commento

Bellissimo ed emozionante articolo, lo condivido in pieno.Occorre un governo popolare per: (1) riprendersi la sovranità monetaria e uscire dall'Euro e dall'unione; (2) cancellare il debito pubblico non rimborsando gli strozzini della finanza globale; (3) controllo pubblico della Banca d'Italia; (4) nazionalizzazione del sistema bancario e assicurativo. Fatto questo: svalutare la lira, riportare in attivo la bilancia dei pagamenti. Con queste risorse sarà possibile un piano nazionale per debellare la disoccupazione, aumentare i salari, salvare i risparmi e venire fuori dal marasma.

Vincenzo Rauzino (papaconscio), Palo del Colle Commentatore certificato 17.05.12 12:13| 
 |
Rispondi al commento

Se la Grecia esce dall'euro il giorno dopo i mercati cercheranno chi sia il secondo. E il secondo sarà l'Italia o la Spagna?!!!!!

alberto martini, noale Commentatore certificato 17.05.12 12:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Voglio andarmene dall' italia, BASTA.
Non voglio vivere il resto della mia vita in un paese dove la gente ha questa mentalità meschina.
Mi dispiace dirlo ma la maggior parte della gente che conosco o è malata di calcio o non fa altro che parlare dei cazzi altrui, del nulla.
Invidia, gelosia, il massimo che l'italiano medio riesce a provare nei confronti del prossimo..
Se a scuola tuo figlio di 10 anni lo mandi senza telefonino "POVERINO" si sente diverso..
Disonestà dappertutto.. se fosse per me potreste lasciare la porta di casa aperta quando uscite.
Io voglio vivere in un paese dove la gente ha una cultura ed un buon senso che voi italioti manco immaginate.

BASTA! ANDATE A FANCULO ITALIOTI.


marco m5s 17.05.12 12:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

..sono un giovane disoccupato...volevo solo avvisare, vista la carenza di posti di lavoro, che a me non interessa il lavoro..MI ACCONTENTO DELLO STIPENDIO!!!!

Marco paolo, milano Commentatore certificato 17.05.12 12:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mi aspettavo commenti sul mio commento in
latino maccheronico delle ore 2 di questa notte
se non capite ciò che è scritto è grave perchè
siete ignoranti quindi non fate lo stesso errore dei leghisti che sono così ignoranti che non sanno fare neanche la O con un bicchiere!
senza la cultura vera non si va da nessuna
parte ne si governa e poi come siete seri et
incazzati un poco di sana ironia dovreste
esprimerla e non sarebbe male i tiranni si possono
abbattere anche con le risate!
ave gens seriam.

giuseppe lovo 17.05.12 11:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Milano - Sala della Provincia di Milano - via Corridoni 16 - 18 maggio 2012 18:15 - Ingresso gratuito con prenotazione.

Un concerto per ricordare

Programma:

Intervento di Nando dalla Chiesa, figlio del generale Carlo Alberto e Presidente onorario di
“Libera Associazione nomi e numeri contro le mafie”

*****
Ricordi e immagini dedicate agli uomini e alle donne periti nelle stragi; sono previste letture dei ragazzi delle scuole

*****
Esecuzione di brani musicali, a cura del Conservatorio di Milano:

Luca Colardo, violoncello, eseguirà:
J.S.Bach dalla Suite n.5 in do minore BWV 1011 Sarabanda [2.45’]
J.S.Bach dalla Suite n.2 in re minore BWV 1008 Sarabanda [4’]
J.S.Bach dalla Suite n.6 in Re maggiore BWV 1012,Preludio, Sarbanda, Gavotta I e II [12.45’]

*****
“Con gli occhi di mia moglie – Giovanni Falcone visto con gli occhi della moglie Francesca Morvillo” a cura dell’Associazione Euromediterranea Arte&Amicizia:

Composizione del Maestro Alessandro Cadario, testi di Pietra Selva, Soprano Susie Helena Georgiadis, Baritono Gianfranco Montresor, e con la partecipazione dei ragazzi di “Viartisti – Teatro Impegno Civile“
Regia Silvia Zanardi e Pietra Selva

Per prenotare scrivere a: liberamilano.memoriaeimpegno@gmail.com


piccola riflessione sul sistema sanitario nazionale.si creano le asl che si occupano della sanita di un certo territorio.si creano una serie di amministratori(servi)a cui si danno tanti soldi e potere secondo un sistema piramidale.questi servi possono fare tutti gli intrallazzi che vogliono.l'importante è che non urtino i progetti dei loro padroni.i medici che vogliono entrare nella sanita pubblica hanno una sola via:vendersi anima e corpo a qualcuno dei potenti delle asl.la via legale dei punteggi è impraticabile,morirebbero prima di vecchiaia.il medico che è riuscito ad inserirsi nel servizio nazionale diventa a sua volta un piccolo potente(vedi la sua capacita di indirizzare il voto dei pazienti)sempre che stia per tutta la vita al suo posto.ha pero un grosso vantaggio:una volta entrato nel servizio nazionale puo smettere di fare il medico tanto nessuno puo piu cacciarlo.allora per integrare i suoi guadagni puo utilizare il suo piccolo potere(accordi con specialisti convenzionati,con laboratori di analisi,accordi con rappresentanti di case farmaceutiche).il tutto naturalmente a spese(e grosse)degli imbecilli che lavorano e producono.mi viene da pesare:ma non si potrebbe fare in modo che ogni laureato in medicina sia autmaticamente convenzionato?in modo che il cittadino possa rivolgersi a chi gli pare?i medici sarebbero pagati a prestazione.cio comporterebbe da un lato una sana competizine tra i medici(piu il medico è preparato e disponibile,piu guadagna)dall'altro la possibilita per i cittadini di liberarsi da quella specie di sudditanza che hanno verso i medici.il tutto ad un costo enormemente inferiore perche facilmente regolabile.eh no.questa sarebbe democrazia alla grillo e la democrazia deve essere un'arma nelle mani dei potenti per rendere schiava la popolazione.(ci vorrebbe piu spazio per questa analisi ma spero che in mio sunto riesca un po a rendere l'idea.naturalmente quanto detto per le asl vale per molti altri campi)

vito asaro, mazara del vallo Commentatore certificato 17.05.12 11:57| 
 |
Rispondi al commento

NON MI LASCIATE SOLO! TUTTI A NEW YORK, IL TORO SI PRENDE PER LE CORNA.

AMICI MOVIMENTO 5 STELLE U.S.A.
https://www.facebook.com/pages/Amici-Movimento-5-Stelle-USA/193847277317257

SALUTI CARI, Mauro Milia

Mauro Milia 17.05.12 11:53| 
 |
Rispondi al commento

A porta a porta ieri sera Sabrina Ciuffini è stata grande.Brava! Come pure il neo sindaco di Sarego, comportamento ineccepibile.Bella risposta ai politicanti malati di televisione

mariuccia rollo 17.05.12 11:53| 
 |
Rispondi al commento

MA VI RENDETE CONTO?
Stiamo parlando tutti i giorni di tasse, manovre e di una persona, monti, monti, monti..

Ma porcaputtana, ci stanno fottendo la vita da ogni parte; ambiente, alimentazione, cultura, tempo libero, famiglia, educazione, NON c'è PIU UN CAZZO CHE FUNZIONA e io devo sentire OGNI FOTTUTO GIORNO parlare di monti, tasse e manovre finanaziarie?

Dio mio.. ci hanno fatto a pezzi la vita.

marco m5s 17.05.12 11:52| 
 |
Rispondi al commento

Al notiziario locale l'altra mattina ho sentito la notizia che raccontava di un piccolo imprenditore che quando si sono presentati a casa sua i funzionari di equitalia li ha cacciati via a calci nel culo!! Grande! Che soddisfazione si dev'esser preso!

David R., Faenza Commentatore certificato 17.05.12 11:50| 
 |
Rispondi al commento

Non mi lasciate solo: http://www.beppegrillo.it/movimento/iscriviti.php?nome=&cognome=&x=61&y=1

http://www.meetup.com/aircrew

Cari saluti, Mauro Milia 100% - M5S

Mauro Milia 17.05.12 11:49| 
 |
Rispondi al commento

Non so se credere che siamo vittime di un grande progetto dittatoriale, voluto e gestito dall'asse massonico anglo/americano, certo è che siamo schiavi del dollaro e guarda caso gli inglesi non hanno aderito all'euro.In default dell'euro quale sarebbe l'unico paese che si salverebbe? L'Inghilterra? I dubbi sono, credo, legittimi. Sicuramente io sarò uno di quelli che non mi farò colonizzare dal popolo anglosassone, i tempi delle colonie sono finiti, l'Italia è degli Italiani.

stefano n., roma Commentatore certificato 17.05.12 11:47| 
 |
Rispondi al commento

FACCI DI GOMMA
Scusate se parlo di Filippo Facci, se qualcuno lo sa, questo "Giornalista" passa la sua giornata tra un paio di comparsate in TV la mattina, dove per sembrare intelligente dice semplicemente il contrario di quello che replicano in studio i suoi colleghi, poi, dopo la pausa pranzo, mentre và al cesso, butta giù due righe che compaiono sul sito di "Liberoquotidiano.it" spesso (secondo me) prendendo spunto proprio dal Blog di Beppe nella migliore delle ipotesi, scrivendo di testa sua nella peggiore. E infatti, qualche giorno fa in un articoletto su "Libero" titola: "Il Grillino che c'è in me (quasi) esulta;Il grillino che è in me ripete che i candidati grillini oltretutto sono presentabili, sono studenti o professionisti, sembrano brave persone - ormai lo dicono anche i giornalisti in tv - e in tempo di belsiti non è poco."
Tutto farebbe pensare che anche al suddetto il M5S e i suoi candidati siano la ventata di novità in politica e in democrazia. Benissimo.... se non che, ieri mattina, ospite ad Agorà su Rai Tre dice:"Sono stato sotto la protezione della Questura di Milano per oltre un anno - spiega Facci nel suo intervento conclusivo, in collegamento da Milano - a causa dell'attivismo di alcuni presunti grillini che secondo me, in parte, si connotano anche per una maniera di farsi notare che sconfina nell'eversione. Mettersi in mezzo a una strada, associarsi ai No Tav, o intervenire in dibattiti democratici degli altri tirando sassi e petardi ai sindacalisti: ecco, questo non li rappresenta in meglio rispetto a ciò che i partiti non sanno più dare".
Grande!!! due giorni prima esalta i Grillini e 48 ore dopo dice che sono "EVERSIVI" smentendo se stesso. La cosa peggiore non sono le cose insensate che spara ma è sapere se abbiamo veramente pagato degli agenti per proteggerlo!!

Gianni B. 17.05.12 11:46| 
 |
Rispondi al commento

diamo 1 miliardo di euro di finanziamento ai giornali. Leggere repubblica, il fatto, il giornale non cambia la musica. Se uno prende un quotidiano del 22 settembre o altra data anche di 1/2/3 e passa anni fa e legge la copia di oggi non è cambiato un cazzo. Zero. Stessa musica. Ma sarà mica possibile continuare con questa merda ? Ma a qualcuno interessa se una salma della seconda repubblica è colluso, indagato, corrotto ? a me no, qui questo paese fermo parla sempre delle stesse minchiate, dobbiamo staccargli la spina, a ragione Beppe quando dice che loro tengono i morti in vita come quel verme di Santoro coi suoi Annozero e Servizio Pubblico o gli altri che fanno come quelli che hanno bisogno della pensione del parente novantacinquenne che lo curano col massimo delle attenzioni perchè se muore sono nella merda. L'unica cosa giusta che ha detto Cicchitto nella sua vita è stato quando diceva che il fatto è il mattinale delle procure, tutti i santissimi giorni in prima pagina Lusi, Bossi, questo e quell'altro. Non se ne può veramente più. Dobbiamo togliergli il terreno da sotto i piedi, dovremmo utilizzare il blog come megafono e spegnere questi mezzi di informazione che se aspettiamo loro tra 100 anni saremo ancora a parlare di Capaci e passato. Qui dobbiamo parlare di presente e futuro e i politici della seconda repubblica devono finire, se proprio, in ultima pagina. Gente come Travaglio che anni fa stimavo oggi mi fa pena e pietà e anche incazzare perchè è anche grazie a lui che la massa è stata intrattenuta da un gossip infinito su fatti che non meritavano certo tutta quell'attenzione, poteva parlare di altro, proporre qualcosa. Il massimo è Santoro, ha rotto i coglioni per anni per le pressioni politiche in Rai, Beppe glielo ha detto mille volte di cambiare ospiti, aveva l'occasione con Servizio Pubblico e ha fatto quello di sempre, invitare i politici, i morti, gli zombi. Ma se ne annasse a fanculo, pezzente, ladro, ipocrita, e Travaglio con lui. PAGLIACCI.

andi tarot 17.05.12 11:46| 
 |
Rispondi al commento

..io dico..ai politici..volete rubare..E' GIUSTO!..ma fatelo con moderazione...IL BENE STA NEL GIUSTO MEZZO

la troppa voracità rischia di sradicare l'intera pianta con tutte le radici dei cui frutti vi nutrite ..cari i miei CINGHIALOZZI..che al confronto a voi CRAXI E COMPAGNIA paiono come passerotti che volano di albero in albero beccando qualche frutto qua e la'

...e allora che torni IL POLITICO LADRO GENTILUOMO..

Marco paolo, milano Commentatore certificato 17.05.12 11:43| 
 |
Rispondi al commento

viviana ti AMOOOOOOOO grazie di esistere sei unica nel blog

luciano c., basilicanova parma Commentatore certificato 17.05.12 11:39| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Niente derby casalingo a Parma tra Gene Gnocchi e Beppe Grillo, Gene anticipa il suo spettacolo a stasera.
Avversari "per una notte" non andrà in onda.
La cosa non ci dispiace, Gene non si merita di essere umiliato in una pubblica piazza.

Pasquale Squitteri, Pinarella di Cervia Commentatore certificato 17.05.12 11:39| 
 |
Rispondi al commento

Ormai siamo alla poltiglia sociale.

I cittadini di serie A che si distaccano sempre piu da quelli di serie B, che erano il ceto medio.
Come nei film, le bidonville accanto ai muri di cinta delle ville e dei palazzi delle banche, vuoti.
Vediamo gente circolare in mega-suv, tutti belli, profumatiabbronzati, e quelli che avevano un lavoro, una famiglia, una vita dignitosa, andare a chiedere aiuto alla caritas.
Questo è il piu grande degrado sociale che si potesse perpetrare in questo paese, è stato disintegrato il welfare.
Politici, mafiosi, tangentisti, opportunisti di ogni genere.. dal leccaculo nella fabbrichetta all' arrivista in banca, dai malati di calcio ai dementi del grande bordello..
Questo è un popolo stolto, menefreghista, se sulla strada c'è un' incidente mortale si fermano in 15, 3 per aiutare, il resto per curiosare, per vedere se c'è un morto e poterlo raccontare, fare le foto, filmare e mettere su youtube..

Questa gente mi da il vomito..

marco m5s 17.05.12 11:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vi sono Artisti, carichi d'onori, ammirati ed Amati.
Sono quelli che non restan Indietro.
Ci furon purtroppo anche scrittorucoli, poetastri, pittorucoli, fuori di Testa, Malati di Mente.
Mai un $oldo, in vita.
Mai Vendettero Nulla...
Eppure...

Van Gogh, si chiamava Vincente...

enrico w., novara Commentatore certificato 17.05.12 11:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dall'Ansa: "Governo: Monti ha incontrato i dipendenti dell'Agenzia delle entrate"
Certo mentre i parenti delle vittime di stato (suicidi) no, quelli non li incontriamo...
Magari qualcuno è rimasto senza marito, con figli a carico e con debiti che dovrà pagare....mica che gli chieda un aiutino...
Monti per cortesia FAI UN PIACERE A TUTTI GLI ITALIANI E VAI A FARE IN BIIIIIIIIP

Manuela M., Milano Commentatore certificato 17.05.12 11:32| 
 |
Rispondi al commento

Monti: "se tutti pagassimo il giusto, tutti pagherebbero di meno".

Ma vai a fare in culo ipocrita e bugiardo. Se solo tu avessi pagato qualcosa nella tua miserabile vita non faresti questi discorsi del cazzo!

Beppe per l'amor di dio cacciamoli a calci nel culo!!!!!

porzia l., marcellina Commentatore certificato 17.05.12 11:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe ..sei l ultima nostra speranza..salvaci da questi strozzini ..della politica tutta.VIVA IL M5S!!!!!!VOTIAMOLO IN MASSA!!!!!

paola milazzo, palermo Commentatore certificato 17.05.12 11:27| 
 |
Rispondi al commento

loro sono i violenti, Noi siamo i Pacifici.....
loro sono il passato, Noi siamo il Futuro.....

Meditate

Giovanni C., Londra Commentatore certificato 17.05.12 11:24| 
 |
Rispondi al commento

Quando i Monti son Insormontabili e non riesci a Vedere il Sole, allora ti rivolgi alla Luna ed Abbracci tutta quella Luce, anche se Riscalda sol la Mente.
Quando hai le Ali Spezzate e non puoi Volare, ricominci a camminare.
Allora ti Curi delle cose Infime, nascoste sotto la polvere.
Quando sai d'Esser, nulla piu' di Quello: un Minuscolo Granello.

Si fa allor piu' Grande la Speranza: sai che Presto abbraccerai il Vento e Ti porra' in Alto, ancora piu' dell'Aquila...

enrico w., novara Commentatore certificato 17.05.12 11:22| 
 |
Rispondi al commento

C'è chi lavora onestamente e faticando si compra una casa, fa figli, si compra dei beni materiali, va in vacanza e per far questo deve far tornare i conti tutti i mesi; e c'è chi tutto questo addirittura lo delega, perfino la gestione dei figli, che per carità sono scelte, ma perchè tanta disparità frale classi sociali, perchè piu' soldi hai più hai agevolazioni? perchè le agevolazioni non si danno a chi non riesce ad arrivare a fine mese?

Quante domande che nascono dentro di noi ogni giorno!

E di giorno in giorno aumentano con l'aumentare delle insoddisfazione e dell'inadeguatezza! Perchè queste a domande nessuno vuole o sa dare una risposta? Ma ci acconteteremmo anche di una risposta del tipo: non sappiamo come aiutare gli Italiani aiutateci voi "popolo" ad aiutarvi!!!!
Voi che avete in mano la GESTIONE dei nostri soldi raccogliete i suggerimenti della gente comune, i malesseri e, prendete spunto.

A nessuno frega che siamo derisi da tutto il mondo?!!!! A nessuno importa se la gente continua a preferire di togliersi la vita piuttosto che continuare ad essere umiliato per non riuscire a vivere?
Non c'è ne facciamo niente di una presenza politica, di una illustre condoglianza ad un funerale di un poveretto che ormai ha fatto la sua triste scelta!!!!! Tutti piangono quando qualcuno non c'è piu', non sarebbe umano il contrario!!!!!!

Io scrivo questi i miei pensieri a chi li vuole accogliere e ascoltarli, non so chi possa realmente fare qualcosa, non so se mai qualcuno avrà il coraggio DI TIRARE SU LA TESTA e di rispondere pubblicamente ad ogni singola domanda presente in queste poche righe ma, e tutto quanto ho nel cuore e che sentivo dover gridare a qualcuno e che penso valga la pena sempre esprimere.

Libera Bianca 17.05.12 11:22| 
 |
Rispondi al commento

Silvio va da Montezemolo sulla pista di Fiorano per complimentarsi e pretende di fare un giro su una F1.

Al primo giro vola fuori pista ad alta velocità.

Partono i soccorsi dai box ma nel campo vicino, del Berlusca,
nessuna traccia: nessun corpo da soccorrere vicino all'auto!
Più in là un contadino con la vanga dice: "Sembrava morto, quando
mi sono avvicinato ha aperto gli occhi e ha detto che non si era fatto
niente, solo un grande spavento ... ma conoscendo le cazzate che
racconta l'ho sepolto ugualmente!"

Rosalinda Rinaldi - Cremona () Commentatore certificato 17.05.12 11:21| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe, parole sante !

Il modello da seguire è quello scandinavo.

Uno scandinavo che si autodefinisce "di centro" qui nel Centro-Sud Europa potrebbe trovarsi d'accordo (ma solo in parte) con i rifondaroli più sfegatati.

Saluti elvetici

Fernando Vehanen, Helvetia Commentatore certificato 17.05.12 11:20| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe Grillo, contattami!

Giovanni C., Londra Commentatore certificato 17.05.12 11:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non ci dobbiamo inventare nulla, ma solo tornare indietro con la potenza della nostra mente libera dai loro lavaggi mentali e prendere coscienza che basterebbe poco per metterli al tappeto per sempre, inaugurando l'inizio della vera evoluzione dell'essere umano, siamo rimasti all'antichita` greca, da li` nessun passo piu`, ma oggi proprio dalla Grecia si apriranno nuovi orizzonti per l'umanita`, siate sereni e positivi ce la faremo, e` inevitabile se vogliamo un altro mondo dove vivere pacificamente ed in salute mentale e spirituale per Tutti. Gli animali ed i bambini sono di gran lunga piu` avanti dell'uomo, loro non hanno mai fatto guerre, stragi, genocidi ed atrocita` di ogni tipo, basta solo che ci FERMIAMO, attenzione non sto` parlando di sciopero, perche` questo e` un termine coniato dai rettili, sto` parlando invece di non dare piu` un centesimo a questi poteri, non mettete piu` benzina, non comprete piu` nessun bene che non sia cibo, non andate piu` nelle loro fabbriche ed uffici di schiavitu`, non.....meditate!!!

Giovanni C., Londra Commentatore certificato 17.05.12 11:18| 
 |
Rispondi al commento

Devo aggiungere comunque che io sono un pacifista ed anche un sognatore di natura e mi piace pensare che molto presto scendano sulla Terra civilta` umane molto piu` avanzate della nostra, che da anni stanno controllando i giochi sporchi ed assassini di questi pochi rettili rimasti e che decidano di aiutarci, anche se gia` lo fanno silenziosamente da molti anni, ma che adesso abbiano deciso di intervenire in modo piu` visibile per evitare la catastrofe!
Pensate positivo e concetratevi sui veri poteri dell'essere umano da dove avranno luogo i piu` entusiasmanti cambiamenti, Gandhi era solo, poi accompagnato da un esercito pacifico di milioni di persone e` riuscito a liberare un Popolo dalla oppressione ed dall'imperialismo schiavista inglese.

Meditate!

Giovanni C., Londra Commentatore certificato 17.05.12 11:08| 
 |
Rispondi al commento

è da anni che ormai i media mi danno un immagine dell'Italia come un paese in totale degrado civile e morale. Ieri alla Zanzara in vicepresidente della camera parlava di donne e fidanzate....una vera porcheria, e ogni giorno è la stessa musica. Se uno dovesse farsi un opinione del paese per quello che i media divulgano il quadro oltre che squallido e improponibile sarebbe anche allarmante e tale da determinare una rivoluzione o fuga di massa.
Mi sono accorto ultimamente e con stupore che ci sono milioni di persone perbene, il Movimento le sta raccogliendo e questo fatto è straordinario. Qui a Bolzano il fine settimana scorso c'è stato il raduno nazionale degli alpini.In questa città storicamente ostile verso l'antico conquistatore c'è stata una 3 giorni a dire poco fantastica, c'erano oltre 300.000 persone ed è stato sconcertante vedere la civiltà, l'educazione, l'accoglienza, la partecipazione oltre un senso di stato e di paese che credevo non esistesse più. Gli alpini che hanno sfilato venivano da diverse zone del paese e mai ho visto gruppi di persone così unite da un orgoglio di appartenenza ad un paese, sfilavano in sezioni per zone con fanfare, a parte qualche televisione che ha fatto vedere qualcosa i media hanno praticamente oscurato l'evento. Una manifestazione come questa dovrebbe esserci ogni mese in qualche città diversa. I tedeschi di qui che sembrava volessero non partecipare invece sono stati presentissimi e sono rimasti meravigliati di una manifestazione che ha avuto l'intento di unire e non dividere e creare partecipazione. Se ci fosse stato mio nonno e i vecchi alpini che hanno costruito Bolzano probabilmente quando sul palco delle autorità si sarebbero visti uno come La Russa lo avrebbero preso a calci nel culo e appeso a testa in giù ad un lampione.
Troppo lusso per i politici della seconda repubblica,devono finire ai lavori forzati o socialmente utili e starsene fuori dai coglioni. Proccupante che ancora gli permettiamo di circolare liberamente.

andi tarot 17.05.12 11:07| 
 |
Rispondi al commento

.. kallipolis.. sono stati i primi a pensarci.. ed i primi a fallire.. la repubblica perfetta di platone.. chissà in italia...

gabriele m., savona Commentatore certificato 17.05.12 11:06| 
 |
Rispondi al commento

Monti a Equitalia: "Pagare le tasse
contro di voi parole come pietre" corriere.it

Ma un istituto come equitalia esiste negli altri paesi del mondo? La risposta è facile.

Domandiamoci perché non esiste.

Perché in Italia esistono strutture su strutture inutili? Perché il nostro terziario è gonfiato all'inverosimile? Forse una risposta risiede nella possibilità di far debito senza fine intascandosi i voti di chi riceve lavori fittizi, come equitalia.

Cosa ci sta a fare la finanza, nel senso di polizia?

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.05.12 11:03| 
 |
Rispondi al commento

Nessuno dev'esser lasciato indietro.

Io Torno Indietro.
Lascio andare in Testa quelli che Voglion Trainare il Carro.
Tutti s'Accalcano e non s'Avvedon d'esser Bardati, Ferrati, Legati e muniti di Morso.
Lascio in Testa quelli che hanno Impoverito i nostri Pensieri, il Linguaggio, i Sentimenti.
Dovevam Colonizzar lo Spazio ed ora, forse, ci butteran fuori Casa, Affamati.
Di Desideri Umani.
Vorremmo solamente un Bicchier d'Acqua, Fresca, un Sorriso d'Incoraggiamento, una stretta di Mano, una pacca sulla Spalla, un Abbraccio...

Lascio andare Avanti, quello che mi Vomita Fiele, una Smorfia di Sufficenza, una Stretta allo Stomaco, un calcio nel Sedere, uno Schiaffo.

Prima, non eran così le Persone sul Blog, in Casa, sul Lavoro, nelle Assemblee.
Qualcuno, è vero, diceva che avrei dovuto esser Ammazzato, con Atto Violento, ma non faceva lo stesso Male.
Ora, mi danno del Finocchio e così a quelli che mi Parlano.
State attenti.
Vennero a prendere gli Zingari, ma io...
Vennero a prendere i Comunisti, ma io...
Vennero a Prendere i politici ladri, ma io...
Vennero a prendere i Poeti Matti, Malati di Mente, Froci, Finocchi e Culattoni, ma io...

Vennero a prendere i Grillini: tra essi c'ero anch'io, direte, Piangendo come fanno i Pesci, in fondo al Mare.
Nessuno Vedra' le Vostre Lacrime Salate.
Prima che Scenda la Notte, Riflettete.

"Io so": Pierpaolo Pasolini.
Ucciso come un Volgare Pervertito.

enrico w., novara Commentatore certificato 17.05.12 11:01| 
 |
Rispondi al commento

Quando scenderemo in strada la prima cosa che occuperemo saranno gli aeroporti, cosa credono che li lasceremo andar via come fece Craxi, poveri illusi, piuttosto sara` fatto a loro quello che e` stato fatto a quelli prima di loro, saranno tutti appesi, e` scritto, chi di arma ferisce, di arma perisce, Auguri!

Giovanni C., Londra Commentatore certificato 17.05.12 11:00| 
 |
Rispondi al commento

“E poi non ditemi che non vi avevo avvertiti!”, potrebbe benissimo esclamare l’economista Milton Friedman (1912-2006)

Nel 1998, intervistato da “Liberal” (che allora era mensile), Friedman aveva avvertito gli italiani: “Supponete che le cose vadano male e che l’Italia sia in difficoltà. Con un lira indipendente, il problema può essere limitato intervenendo sul tasso di cambio della valuta. La svalutazione della lira potrebbe, in effetti, contribuire a diminuire i prezzi e i salari di un’economia in crisi, in rapporto a quelli delle economie dei Paesi vicini, aumentando la competitività relativa. Il vantaggio tattico di questo singolo meccanismo di correzione dei prezzi, con l’adozione di una valuta comune, non sarebbe più disponibile”. In caso di “shock asimmetrici”, nei Paesi più fragili, costretti a coesistere con la stessa valuta di quelli più forti, prevedeva Friedman, “il futuro dell’euro sarebbe molto più difficile”. Sempre nel 1998, aggiungeva: “Se l’Europa sarà fortunata e per lungo tempo non subirà shock esterni, i cittadini si adatteranno alla nuova realtà e l’economia diventerà flessibile e deregolata, allora tra 15 o 20 anni raccoglieremo i frutti dati dalla benedizione di un fatto positivo. Altrimenti (l’euro, ndr) sarà una fonte di guai”.


http://www.tzetze.it/tzetze_news.php?url=http%3A%2F%2Fwww.lindipendenza.com%2Ffriedman-euro-fallimento%2F&key=37cb052f0508ac2a3d7d1fb1c319ffe83d6623bc

stefano s. Commentatore certificato 17.05.12 10:59| 
 |
Rispondi al commento

L'importanza delle parole

Una delle parole più gettonata in questi giorni è la parola "terrorismo"

Certo che la possibilità che, data la situazione, rinasca una qualche forma di terrorismo.

Certo che se continuano le misure impopolari e se non si tamponano macroscopiche storture di iniquità sociale il rischio possa aumentare.

Ma mi sembra altrettanto certo che, in questo momento, il terrorismo non ci sia.

I fatti accaduti sono marginale, le rivendicazioni dubbie.

Le parole preminenti sono: "sembra" "forse" "si dice" "fonti ben informate dicono" e altre dello stesso tenore.

Bastano queste evanescenti basi per dare enorme risonanza ai fatti?

Alcuni giornali dedicano pagine su pagine al tema, le televisioni organizzano dibattiti, gli opinionisti analizzano e comparano e ovunque lo spettro delle Brigate Rosse riecheggia.

In questo caso direi che si dovrebbe anche parlare di "terrorismo psicologico"

Che si può attuare quando si enfatizzano (o si inventano) fatti o si paventano scenari apocalittici su basi non vere, non provate, di dubbia consistenza e credibilità.

E' lecito pensare che, a monte, ci sia la volontà di spaventare le persone per arrivare a colpire duramente ogni forma di dissenso?

www.vito pallotti.it

Vito P., verona Commentatore certificato 17.05.12 10:59| 
 |
Rispondi al commento

Parole Sante Beppe!
Aiutare gli altri non solo significa aiutare noi stessi e l'italia, ma ridà un senso all'uomo ed all'umanità che è stata struprata dall'economia.

e chi ci governa?
economistici-banchieri-tecnici del furto (vedi passera..)-imprenditori delle delinquenza-politologi infami e mafiosi collusi a tutti i precedenti.

Quindi sì aiutiamoci,
MA AIUTIAMOCI ANCHE A STERMINARE QUESTI PARASSITI.

Il Portatore

roberto p., genova Commentatore certificato 17.05.12 10:57| 
 |
Rispondi al commento

se è vero che i partiti sono associazioni di tipo privatistico non riesco a comprendere la differenza di procedura per la strana cessione della casa di Montecarlo in casa Movimento Sociale e la strana vicenda dei rimborsi a pié di lista in casa Lega

Armida Natali Commentatore certificato 17.05.12 10:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

segue...bisogna pero` dire che la terza guerra mondiale dell'uomo e` gia` in atto e ne sono coinvolti tutti i poteri forti delle potenze a partire dall'America a seguire, basta seguire il percorso delle ultime guerre, innescate da questi rettili che alla fine si estingueranno, pensate alla Tunisia, l'Egitto, la Libia, adesso la Siria,la Grecia, domani saranno l'Iran ed altri paesi Europei, tra i quali ci siamo anche noi cari Italiani.....e cosa pensate che quando scenderemo nelle piazze, praticamente in mutande, vuoi che non ci sparano addosso anche a noi? Non disperate pero` perche` questo sara` il male minore e poi visto la fine che hanno fatto questi regimi, la stesa fine faranno il nostro e quelli a seguire, come la storia ci racconta. E` finito un ciclo e per quante armi possano questi rettili avere, prima o poi finiranni i colpi, perche` non ne avranno a sufficienza per vincere perche` noi siamo miliardi e loro pochi milioni, meditate e siate ottimisti, anche questo passera`, nulla e` per sempre, neanche la morte!

Un Augurio di profonda Coscienza e Risveglio a tutti i Popoli oppressi della Terra, ce la faremo.

Giovanni C., Londra Commentatore certificato 17.05.12 10:54| 
 |
Rispondi al commento

"Beppe Grillo e il m5s hanno i giorni contati"
In effetti è vero!
Io, semplice simpatizzante del movimento, sono almeno due anni che conto i giorni,... si, quelli che mancano al voto!!!

gerardo s., vaglio basilicata (pz) Commentatore certificato 17.05.12 10:51| 
 |
Rispondi al commento

Monti: «se tutti pagassimo il dovuto, tutti pagherebbero meno».
Consiglio gratuito, se tutti ricevessero cartelle esattoriali per ritardati pagamenti con la semplice applicazione delle sanzioni di mora (Interessi al di sotto della soglia di usura) e l'aggio per l'ente esattore tutti pagherebbero il dovuto.
L'insofferenza nasce dalle vessazioni.

viva l'itaglia 17.05.12 10:50| 
 |
Rispondi al commento

......tutti quelli che entrano ci tolgono un pezzo di ciò che è stato conquistato in un secolo dai nonni e genitori con sudore e grossi sacrifici .

ps: e, anche ai grillini

Armida Natali Commentatore certificato 17.05.12 10:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questi ultimi decenni di retorica incosistenza politica e civile dell'Italia appaiono pesanti e irrigiditi come se fossero stati secoli. Il M5S è riuscito a prendere nel mirino quella parte, la casta, che più facilmente e realisticamente impersona il guasto italiano. Ma, nel momento in cui alcuni volenterosi riescono a predere il posto della vecchia casta nelle assemblee elettive locali, ottenendo il consenso attorno al disprezzo e alla sfiducia verso di essa e attraverso la proposta di un programma e uno stile più morigerato e di buon senso, si pone incombente e inevitabile il problema di come la società italiana debba e possa agire come popolo e societa unitaria di fronte alle sfide, agli scenari, alle tempeste perfette che appunto possono riguardare una società a un popolo in quanto tale.
Ci si dovrebbe rendere conto allora di tutte quelle condizioni, riflessioni, considerazioni, giudizi e analisi che riguardano e prendono di petto l'altra faccia della medaglia della casta. Quel popolo appunto che in maggioranza ha determinato sia il costume prevalente della vita italiana che conseguentemente (e io direi come corollario logico) una classe politica e di ceto dirigente che ha condotto e mantenuto l'Italia nelle condizioni attuali, credendo oggi di non pagare dazio per questa vigliaccheria cinica e apprestandosi magari a cambiare disinvoltamente cavallo senza compiere quell'esame di coscienza che invece si chiede sempre agli altri (casta compresa).
Qui voglio vedere come il M5S vorrà a saprà muoversi. Perché non si tratterebbe e non basterebbe più il buon senso e l'onestà delle intenzioni: si tratta di un problema culturale che, non approdato a una soluzione da tanto tempo, si è sempre più complicato, e richiede l'apporto di conoscenze e competenze elaborate e meditate in un modo e in un tempo che non sono sostituibili con il pur meritevole e indispensabile coraggio civile e con proposte saggiamente alternative ai ritardi e alle miopie che ci hanno afflitto.

Pio Curatolo 17.05.12 10:46| 
 |
Rispondi al commento

con i nuovi arrivi stiamo importando islam e avanzi di galera , gente che non rispetta la nostra cultura, gente che non ha ne arte ne parte.

In breve stiamo importando poverta' che ci rendera' poveri, che ci portera' una guerra civile che ci distruggera' molto prima di quanto tutti pensano.

Invochiamo la ragione di stato, la sicurezza nazionae, fermiamo le frontiere e proteggiamo finalmente il nostro paese che e' tutto cio' che abbiamo!

sarà la nostra fine questo ingresso smodato di clandestini

Armida Natali Commentatore certificato 17.05.12 10:46| 
 |
Rispondi al commento

Bisonga capire una cosa ...fintantoche i cittadini non si riaproprieranno della sovranità monetaria ,che è oggi in mano a delle SPA ( vedi BCE e Federal reserve) fintantoche non manderemo a casa e affanculo i massoni dell'alta finanza che permettono ai loro "soci" di polverizzare le democrazie a colpi di spread ... potremo scordarci i dirtti di una civiltà ottenuti con il sangue e il sudore in centinai di anni di lotte delle generazioni che ci hanno preceduto.

Luca M., VENEZIA Commentatore certificato 17.05.12 10:45| 
 |
Rispondi al commento

segue... greca, solo tecnologie per la maggior parte distruttive!

Giovanni C., Londra Commentatore certificato 17.05.12 10:43| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori