Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Non si puo' morire di terremoto! Intervista a Giampaolo Giuliani


Non si può morire di terremoto
(11:12)
giuliani-emiliaromagna.jpg

pp_youtube.png

Giampaolo Giuliani è in grado di anticipare di 6-24 ore il manifestarsi di un terremoto. La sua ricerca sui precursori sismici ha salvato la vita a quanti, nel 2009 in Abruzzo e in questi giorni in Emilia Romagna, hanno dato ascolto ai suoi allarmi.
Il terremoto uccide per ignoranza. Spesso non si conosce il livello di rischio sismico della regione nella quale si vive. Più spesso non si sa come comportarsi in caso di allarme terremoto. Se il meteo ci dice che domani pioverà, terremo a portata di mano l'ombrello. Ma se non viene nemmeno annunciato il rischio di un forte terremoto, perché il Comune non ci dice come comportarci? Serve la Prevenzione Civile, non solo la Protezione Civile.

Intervista a Giampaolo Giuliani, sismologo e ricercatore dei precursori sismici:

I sedicenti esperti mi fanno infuriare(espandi | comprimi)
Sono particolarmente arrabbiato questa mattina, perché sento i commenti alla televisione di quelli che si dichiarano essere esperti e non li condivido. Quella zona non è a bassa sismicità. È un falso. Il fatto che per tanti anni non si siano verificati dei terremoti non significa niente. Addirittura non era segnata come fascia a rischio sismico, quando nel 1800, nel 1500, nel 1900 negli anni intorno al 1960/70 si sono verificati dei forti terremoti su quel territorio. Questo doveva quantomeno considerato come un territorio a grande rischio sismico, come è dimostrato ora, dove fare delle prevenzioni sulla popolazione. Questo non sta avvenendo, in tutta Italia, in nessun posto!

"Le stronzate che dicono fanno morire le persone!"(espandi | comprimi)
La protezione civile interviene dopo il forte terremoto. Questo non si è capito bene in Italia ancora oggi, la prevenzione significa preparare intanto le persone, se muoiono le persone chi le ricostruisce le cose che cadono? Noi da 30 anni non abbiamo mai fatto prevenzione sul territorio, sugli edifici, sulle costruzioni che sono i luoghi dove gli uomini vanno a lavorare e possono morire a causa del terremoto. La cosa più grave è che non abbiamo insegnato a quegli uomini come ci si difende e come si riconoscono i terremoti forti pericolosi e l’arrivo di un terremoto, questo è ancora più grave. La cosa più grave ancora è che quei signori, quegli esperti che parlano in televisione e dicono di essere i più grandi esperti al mondo sui terremoti e dicono di essere impreparati, non è accettabile!
Ci sono delle gravi responsabilità, ce le trasciniamo dietro da 20 anni e queste responsabilità ci faranno fare ancora altri morti, perché devo essere io la campana stonata del coro? Grazie. " Giampaolo Giuliani

L'Aquila 2009. La mia verità sul terremoto di Giampaolo Giuliani

Storia di un disastro annunciato. È un documento che denuncia l’indifferenza delle istituzioni e la negazione arbitraria che la scienza ufficiale ha posto senza possibilità di replica sulla teoria di Giuliani.

29 Mag 2012, 14:20 | Scrivi | Commenti (1803) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Tags: Giampaolo Giuliani, L'Aquila, Mirandola, Modena, Protezione Civile, Radon, terremoto

Commenti

 

Caro Sig. Giampaolo Giuliani,
Come pretende di affermare con certezza di poter prevedere un terremoto?? Io non sono un sismologo, ma chiunque passi almeno 10 minuti della sua vita ad informarsi sull'argomento e che non sia un'ignorante totale che pensa che gli asini possano volare, capisce che è praticamente impossibile prevedere un terremoto! Persino un bambino ci può arrivare! Le sue sono affermazioni totalmente prive di riscontri e prove scientifiche! Se veramente lei è in grado di prevenire i terremoti, dov'era il 20 e il 29 maggio dell'anno scorso quando il terremoto ha colpito i comuni della mia zona?? Dov'era il 25 gennaio quando c'è stato un terremoto di magnitudo 4.8 in Garfagnana? Penso che lei si dovrebbe vergognare ad affermare queste cose! Lei fa leva sull'ignoranza della gente per ottenere consensi! Lei sta speculando sulla disperazione di gente che ora non ha più una casa!! Lei fa perdere credibilità al M5S con le sue affermazioni! Si vergogni...tanto anche!
Vi prego non date ascolto a questo ciarlatano!

Daniele Zagnoni 22.02.13 12:41| 
 |
Rispondi al commento

Che vergogna per tutti quelli che dall'estero o dal paese se la son presa con Giuliani dicendo che é un ciarlatano poiché come lo sappiamo, da ieri, tutti i sismotecnici pagati per far parte della commissione grandi rischi, sono stati condannati. Che questo sia stato fatto da un tribunale competente o no, prova abbastanza che la competenza di questi scienziati é limitata a fare i bellimbusti televisivi.Ma forse il loro titolo di scienziato l'hanno ottenuto con la classica spintarella e allora gli incompetenti siamo tutti noi, che accettiamo che l'Italia sia quella che é:
Un paese che crede di essere il migliore e non é niente di niente.

Jaio 23.10.12 10:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma perchè non si chiude la protezione civile e si danno i soldi per potenziare i Vigili del Fuoco? Tanto poi sono loro che lavorano e si sacrificano quando succede qualcosa. Un unico corpo per ogni evenienza. Basta pancioni sulle jeep a parlare per radio e dare ordini.

fulvio d., teramo Commentatore certificato 14.10.12 22:43| 
 |
Rispondi al commento

ma secondo voi questa è una una definizione che si possa dare in un territorio che ha avuto tante vittime e problemi ?
Ma questi dell'IGV sognano pecore elettriche ?
http://goo.gl/7Vbt9
ditemi voi ...

Stefano Rosati Commentatore certificato 26.09.12 13:30| 
 |
Rispondi al commento

Se facessimo un po' di prevenzione costruendo case più sicure avremmo meno problemi dopo non dovendo ricostruire tutto, invece si continua a costruire case fatte di carta.
Il problema è l'ignoranza (nel senso di ignorare) delle persone, se sapessero cosa rischiano non comprerebbero più queste costruzioni.

Ciao

Federico . 24.08.12 10:02| 
 |
Rispondi al commento

dico solo questo....e' chiaro il perchè... anche se fosse possibile prevedere eventi non si dice nulla...non si vuole alllarmare la gente che cerca anche di non pensarci perchè se nò dovremmo scappare tutti...ma per contro allora come mai ...tutti gli eventi che sono accaduti nell'ultimo anno..??? e come mai dopo l'ultimo terremoto emiliano qui a milano e sui forum femminili noi donne soprattutto sentiamo ballare il mondo?? si' per cosi' dire.. cioe' si avvertono tremori a casa per strada si da' la colpa al caldo ma molte di noi anche sentite sui forum hanno difficoltà a non barcollare addirittura sensi di nausea capogiri e molto altro e cosa ci aspetterà ......???????

sonia 09.07.12 13:04| 
 |
Rispondi al commento

Guardate questa boiata: http://bugi.isafake.org/

Andrea 01.07.12 01:06| 
 |
Rispondi al commento

Gent.mi amici
sono un commerciante di Cento in prov di Ferrara ZONA TERREMOTATA, oggi sono andato a pagare L'IMU che gentilmente il governo ha pensato di RADDOPPIARE ...e come se non bastasse ci prendono per il culo con le tasse di giugno rimandate a settembre..come se in questi mesi di DISASTRO facessimo affari d'oro.... Questa è la mano che il governo ha deciso di darci...piu che una mano direi una pedata nel culo...... AVANTI 52 STELLE CHE IL 2013 SI AVVICINA e poi cominciamo a tirare le somme e a far pagare a chi ci ha derubato in tutti questi anni...
Un affettuoso saluto

Carlo Merola

CARLO MEROLA 19.06.12 10:18| 
 |
Rispondi al commento

20 Maggio 2012, terremoto in Emilia:... qualcuno in grado di chiarire.....?

http://www.facebook.com/l.php?u=http%3A%2F%2Fwww.iris.edu%2Fseismon%2Flast30days_Europe.html&h=iAQEnsRDr

Marco A. 17.06.12 14:32| 
 |
Rispondi al commento

abito a soliera un paese a 15km da mirandola zona colpita violentemente dal terremoto. per fortuna noi siamo a posto e anche la casa e sana. in questi giorni ho sentito ripetutamente dire che la scossa piu violenta a superato i 7 gradi della scala richter (si dice che l hanno visto i sismologi giapponesi, americani e non piu tardi di stamani mi e stato detto che anche i francesi ne sanno qualcosa. capisco benissimo il perche di tutto questo ma mi piacerebbe sapere se anche questa volta "qualcuno" e sappiamo chi vuole mettercelo nel didietro come succede da un pezzo a questa parte. io e mia moglie siamo due pensionati, non ci lamentiamo della nostra pensione ma quando lancio certe accuse puoi capire perche. se comunque quello che si dice all estero e vero non capisco perche qualcuno fino a adesso non ha detto niente. fiducioso in un tuo cenno di risposta e sperando nell erroro dei sismologi stranieri ti saluto affettuosamente.
ALESSANDRO ARISTEI
Via Roma, 237 - SOLIERA (MO)

alessandro 16.06.12 16:55| 
 |
Rispondi al commento

ecco cosa dice sul suo sito

una delle aziende che ha partecipato ed attende i nuovi permessi per perforare e fare reiniezione
nelle zone tra Firenze,Venezia,Milano e la valle del Pò
ossia il triangolo che contiene la zona del sisma..


BRS Resources is participating in one
of the most exciting oil and gas plays in the world – Italy’s Po Valley.
That’s right – the Po Valley, between Venice, Florence, and Milan

http://www.brsresources.com/presidents-blog/

capito?
per loro causare enormi danni ,morte,distruzione.. è una partita a questi interessa solo fare soldi..
e la politica gli serve i permessi su un piatto d'argento..
sulla pelle e sangue dei cittadini..

la si dovrebbe boicottare..
e denunciare..
ciao


angelo di giacomo 05.06.12 15:13| 
 |
Rispondi al commento

Galileo fu ammazzato perchè oso' (ed aveva ragione).
Giuliani fu denunciato per allarmismo ed aveva ragione.
Tutti i precursori o quasi hanno avuto ragione post mortem.
Giuliani non è un mago e voi vorreste i maghi pigri fannulloni di italiani.
Giuliani ha dei dati e vorrebbe ascolto.
Giuliani vorrebbe dei mezzi e non li avra' mai.
Quando volete sapere la verità sciegliete una persona intelligente e non gli esperti della televisione.
Povera italia!

vincenzo Luciano 04.06.12 18:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Senza offesa Beppe, ma con tutti i problemi a tua portata, perchè ti occupi di scienza? Guarda che con ste sparate ti perdi una marea di gente... Hai tante battaglie giuste in gioco, perchè non lasci al Giappone, che ha un'esperienza 1000000 volte più grande di noi in tema terremoti, dire se un terremoto è prevedibile o meno? Ah, la risposta è NO al momento, e tu non sai quanto vorrebbero riuscire a prevederli...

Scegliti meglio i temi da affrontare e affronta solo quelli in cui sei SICURO di dare informazioni corrette...

Evicaro 04.06.12 17:43| 
 |
Rispondi al commento

intanto il consiglio regionale emiliano
boccia la cancellazione dei rimborsi elettorali regionali da devolvere ai terremotati..

risibili e vigliacce le motivazioni dei partiti che non l'hanno votato..
quindi PD PDL FS SEL hanno votato contro..

altro che sinistre..

ecco divertitevi

http://www.youtube.com/watch?v=SXRc7jFdbZU

angelo di giacomo 04.06.12 15:32| 
 |
Rispondi al commento

Uno studio commissionato dai petrolieri della
Sclumberger(che scava in tutta Italia!) ed eseguito da scienziati russi
che affermavano che trivellare aveva portato a terremoti di grado anche 7
della scala Richter in zone desertiche dell'Uzbekistan.
Lo conferma anche l'USGS(vedi link sopra)

lo stesso wikipedia afferma:
Humans
can cause earthquakes for example by constructing large dams and
buildings, drilling and injecting liquid into wells, and by coal mining
and OIL DRILLING.

in ogni caso in Emilia ci sono 514 pozzi per metano e petrolio e non è chiaro quali siano di reiniezioni..
il governo afferma che '' dei 514 pozzi perforati, 69 non produttivi e destinati ad "altro uso"
quindi probabilmente stoccaggio e/o reiniezione..

in ogni caso 3 sono molto vicini all'epicentro del sisma..

potete leggerli in questo blog e sono dati ufficiali del governo
http://dorsogna.blogspot.it/2012/06/il-terremoto-in-emilia.html

perchè tanta omertà del governo?
Può
il governo usare tecniche pericolose e che ormai vengono riconosciute
come tali anche da molti paesi che in passato l'hanno usate provocando
sismi(tipo la russia in Uzbekistan)
senza farlo sapere alle
popolazioni(che reagirebbero giustamente come col nucleare?Dopo il sisma
Clini ha detto che il progetto non va abbandonato ma ci servono nuove
indagini!)

Ovviamente nessuno conta sui geologi italiani,legati a
doppio filo col potere che non si sognano per carrierismo ed interesse
,di mettere in discussione..
ma almeno si ricordasse che la Francia ha bandito fracking e reiniezione..
gli UK anche stanno facendo marcia indietro,come i russi
la Germania ne discute..gli USA la usano ma con sempre più danni evidenti..
L'Italia
non ne parla ,nasconde l'argomento all'italiana,ma con tutta probabilità usa questa
tecnica e quindi la reiniezione ad alta pressione!
il governo dovrebbe dire con chiarezza quanti pozzi di reiniezione ci sono

angelo di giacomo 04.06.12 03:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

lo stesso professor Ortolani chiede maggiore vigilanza sui pozzi in quanto non è chiaro l'utilizzo..
c'è molta poco trasparenza..
e la necessità di studi indipendenti(mentre spesso sotto sotto sono finanziati dalle stesse compagnie di estrazione

http://www.greenstyle.it/terremoti-e-tri...l#ixzz1wGrSLpBL )

Infatti
sia nel fracking(ricerca di gas)che nello stoccaggio di gas,si finisce
per avere,nel creare i sti,enormi quantità di materiale di scarto che
poi vengono stipati in profondi pozzi col liquido tenuto ad alta
pressione

questi liquidi ad alta pressione lubrificano la faglia funzionando la trigger..
e cmq alterano gli equilibri sotterranei..

analoghe
perforazioni e sondaggi si sono fatte all'Aquila prima del sisma(la
regione diede il permesso per perforazioni alla ricera di gas e petrolio
in 400siti ed oggi nella zona del chietino e di Lanciano Ortona è
scontro continuo!)
nell'ottica di trasformare sia l'Emilia che
l'Abruzzo(addirittura nascondendo che l'Italia sia ricchissima di metano
ed anche petrolio,per generazioni..in tutti i libri di testo..proprio
per nascondere poi che l'estrazioni comporta enormi danni
ambientale,incompatibili con la vita,come dimostrano i sismi!)
in
regioni giacimento(come già avvenuto in parte con la Sicilia e la
Basilicata dove ci sono interi territori distrutti e tassi di tumori
aumentati nelle zone in questione..e che prima o poi porteranno a sismi
anche li!)
...

angelo di giacomo 04.06.12 03:10| 
 |
Rispondi al commento

L'erg aveva i permessi per le perforazioni..
sia per i siti di stoccaggio
sia per il fracking..ossia la ricerca del metano nelle rocce..


Pochi sanno che alle pratiche di perforazione viene affiancato il cosiddetto ''fracking''
ossia la fratturazione della roccia col getti idraulici ad alta pressione
il che in genere comporta l'estrazione di enormi quantità di materiali spesso radioattivi..
che si risolve facendo buchi molto più profondi in cui stipare il materiale di risulta..
questi buchi arrivano anche a 6-7km(la profondità del sisma!)

http://www.parmanews24.com/ambiente-e-territorio/trivellazioni-per-deposito-di-metano-nei-territori-del-sisma-gcr-chiede-trasparenza/

Bonelli dei verdi e le associazioni dei cittadini l'avevano denunciato..
ma tanto i verdi li hanno prima deligittmati ed i cittadini contano come il 2 di bastoni se regna denari..
Mentre i capi degli enti cosiddetti scientifici(tutti rinviati a giudizio in maniera sacrosanta a L'AQuila per strage colposa,e sono buoni,cosi' come si è buoni quando uno si mette al volante della macchina e fa una strage e gli danno colposo invece di volontario se non premeditato!) zittiscono tutti o nei consigli comunalie regionali
o nelle tv delle lobbie(ossia tutte le tv)o dai giornali degli stessi..


questa pratica ormai è denunciata il tutto il mondo coma causa di sismi
e gli USA ,dove il fracking è molto spinto,l'hanno dovuta regolamentare
proprio perchè si sono avuti sismi in aree poco sismiche..
come avvenuto d'altronde in EMilia..
ovviamente i geologi USA non sono cosi' venduti da doversi inventare,per non rinunciare alla carriere,la presenza di una seconda faglia,ma hanno correttamente attribuito le cause al fracking
come l'USGS dice qui al minuto 35 elencando anche i sismi causati dal fracking (tra 5 e 7 di magnitudo)
http://www.youtube.com/watch?v=vb-BNDx2iIQ&feature=player_embedded


direi che si può chiudere qui la ricerca delle cause del sisma che è artificiale ..

angelo di giacomo 04.06.12 01:42| 
 |
Rispondi al commento

Questo link penso aiuti molto nel farsi idea riguardo la ricerca di Giuliani.

http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=frU2nZCMHHU

Marcos F. Commentatore certificato 02.06.12 21:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Beppe e a tutti i lettori di questo blog.
Scrivo da Carpi, città adiacente a quelle colpite tragicamente in questi giorni.
Scrivo perchè ho una richiesta: qui tutti sappiamo della storia delle riserve di gas nel sottosuolo, della multinazionale americana che fa esperimenti non consentiti e scappa etc..
Perchè non ne parla nessuno??
Qui l'impressione è che questo sisma non sia naturale, ma diretta conseguenza di questo schifo che qui nessuno voleva e che non era stato approvato!

Per favore, Beppe informati e informaci su quello che non stanno dicendo!

Elisa Menozzi 02.06.12 11:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

dico a fausto di roma e agli altri(che la pensano come lui!)
coglione!
ma buttati nel tevere.

cazzo dici a giuliani che non dovrebbe parlare..
ma chi è rinviato a giudizio a L'Aquila per strage colposa,se non i vertici della protezione civile,INGV,ufficio grandi rischi?
Ossia quelli che tu consideri scienziati ma che invece sono solo politici laureati!
Che hanno svenduto alla politica la scienza..
poi la politica è asservita al potere economico(vedi Piscicelli,quello che la notte rideva ,Anemone e gli altri)e poi i banchieri che prestano a strozzo i soldi..

ma tu non capisci un cazzo e quindi non capisci che il sistema mafioso ha come pilastro una falsa scienza..


quindi Giuliani forse non è uno scienziato
ma gli altri sono scienziati di una scienza marcia asservita al potere,quindi pericolosi per la salute pubblica(e l'hanno dimostrato nei fatti)
Giuliani invece si è guadagnato sul campo il diritto a parlare..gli dovrebbe essere concessa la laurea onoris causa(ed invece la danno a Napolitano !)ha salvato migliaia di persone a l'Aquila(me compreso!)quando la protezione civile costringeva la gente a tornare a casa e ci dicevano ''denunceremo tutti quelli che dicono che è pericoloso stare in casa che sta arrivando un forte terremoto''

ecco poi arrivò..e noi che appena la camionetta della protezione civile era andata via,ritornavamo nelle macchine a dormire..
abbiamo salvato la pelle grazie a Giuliani
non grazie a Boschi,Barberi,Bertolaso..
che invece di dicevano di tornare a casa che era tutto tranquillo..

qui 300 che so rimasti sotto invece si erano fidati..di questi bastardi..

tu parli cosi',infame,solo perchè a roma non c'è stato il sisma,fidati,altrimenti non parlestesti cosi'..
idiota!
tutti froci col culo degli altri.

poi sei pure ignorante..
tutte le grandi scoperte del passato sono state fatte da non laureati..
come Marconi o chi inventò il computer(solo ragazzi),Einstein era relegato in un umido ufficio brevetti..

tu non dovresti parlare!

angelo di giacomo 02.06.12 10:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

perchè non ci danno la possibilità di versare l'8 per mille a favore dei terremotati ?

Remo Malvisi 02.06.12 10:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo pseudo scienziato non dovrebbe trovare spazio su nessun blog e tantomeno su questo!

Il Radon non da risposte affidabili in relazione alla previsione dei terremoti, d'altra parte come potrebbe?

chi conosce la meccanica dei terremoti, sa che il fenomeno dipende da un accumulo di energia interno che improvvisamente

rompe il proprio equilibrio per troverne un altro, tutto questo dipende da cause molto complesse che difficilmente

potrà essere anticipata da un unico parametro, ma, qualora lo fosse, (ma non lo è e non lo sarà)

per stabilirlo sarebbe necessario seguire un protocollo

scientifico di sperimentazione che coinvolge le autorità del settore.

Questo sciacallo mediatico approfitta dello stato psicologico di chi soffre e del coinvolgimento emotivo

di tutti noi, per diffondere false speranze e individuare falsi responsabili, in cambio di visibilità e di vendite (libro),

i quali non sono certo gli scienziati, ma sono gli amministratori irresponsabili e i costruttori disonesti.

I terremoti non si possono prevedere se non al livello probabilistico!!

Sarebbe ora che in Italia si diffondesse una mentalità scientifica, e di mettere al

bando ogni forma di pensiero magico che ci riporta al periodo pre-illuminista.

Il Movimento a 5 Stelle dovrebbe essere in prima linea in questa battaglia, cominciando a prendere

a calci nel culo personaggi del genere invece di ospitare i suoi vaneggiamenti sul blog di

riferimento!

Le idee diffuse da questo idiota sono oltremodo pericolose deviando l'attenzione verso

false facili soluzioni.

fausto ., roma Commentatore certificato 02.06.12 08:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dal metodo Giuliani al metodo Di Bella, dal metodo Di Bella al metodo Cagliostro, dal metodo Cagliostro al metodo Bona. La musica è la stessa!

Carlo Nicolò 02.06.12 00:06| 
 |
Rispondi al commento

Francamente io il Sig. Giuliani l'avrei lasciato perdere...
Magari pensiamo alle cose serie, va.

Marco G 01.06.12 23:01| 
 |
Rispondi al commento

Gentilissimo Grillo.
dopo che ho letto l'articolo sul giornale l'Arena che le miglia di email inviate come risparmiare non vengono prese in considerazione dal parlamento comunico che le mie migliaia di inviate dal 2005 e dal 2008 dopo la caduta del governo Prodi non vengono per 52 lettere raccomandate neppure prese in considerazione.
E non per un caso qualsiasi che non sia di merito su un problema qualsiasi , ma solo a chiedere se è possibile o no, sulla politica sociale dei redditi di competenza esclusiva di ciascun governo degli stati membri sulla politica sociale e dei redditi che deve rispondere al proprio elettorato (così rispondermi nel 2008 il Presidente BARROSO) anche un progetto obbligazionario speciale a sostegno di x milioni di aziende piccole e medie e/o y milioni di salari medi e alti a favore di Y-n milioni di bassi salari da 500 a 900 euro mensili per ridurre il costo del lavoro al INPS con 4500 euro annui a testa sul capitale da impiagare 36 Mld ogni anno per 10 anni anche dal fondo salva stati + 3 mln di studenti per 90 miliardi annui sulla rata del Debito Pubblico a donare in media 30.000 euro con soli 3 mln diventati CON L'EURO più ricchi e milionari per acquisire anche maggiori privilegi fiscali sè e famiglia per vacanze in crociera gratis e spettacoli in prima fila ECC PER AVERE PIÙ ONORANZA di CITTADINANZA ITALIANA.
Purtroppo sulla LOTTA CONTRO LA POVERTÀ a presentare progetti dal 2001 tutto ciò è fermo dal 2011 oltre al governo alla casa Bianca E SEMBRA SOTTERRATO DAL 21- 2-2012 n... di ruolo generale PURE IN EUROPA PER L'ESAME alla commissione europea . Per la prova il mio raccoglitore libro 400 pagine a sua disposizione Suo affezionato Grillino Meetup 5 Stelle a verona luigi.crocco@gmail.com cel 3287562812

luigi c., Verona Commentatore certificato 01.06.12 21:24| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,

anche io condivido molte delle critiche rivolte a Giuliani, e condivido particolarmente i dubbi sulla sua competenza così come sulla sua buona fede, che sembra cedere alla tentazione di strumentalizzare queste disgrazie per ottenere un po' di visibilità. Mi permetto di suggerirti e suggerirvi un link, in cui si tenta di chiarire nello specifico i motivi di queste critiche sulla sua competenza: http://oggiscienza.wordpress.com/2012/05/30/il-complesso-di-cassandra/

In ogni caso, complimenti per il Blog!

Lorenzo V. Commentatore certificato 01.06.12 20:49| 
 |
Rispondi al commento

ciao beppe,siamo una famiglia di genovesi,sei stato informato sulla legge aprea??recentemente approvata in sede legislativa dalla settima commissione della camera dei deputati?noi dietro informazione del co.ge.de.liguria (coordinamento genitori democratici)stiamo raccogliendo firme per impedire che questa legge venga effettivamente attuata.tu cosa ne pensi?ci puoi aiutare in qualche modo?mercoledì pomeriggio saremo im piazza matteotti per la raccolta firme,sei dei nostri?aiutaci !!!

andrea c., genova Commentatore certificato 01.06.12 20:21| 
 |
Rispondi al commento

non ci posso credere che sotto il post di questo tizio Beppe sponsorizza anche un libro di questo ciarlatano. andate su youtube e digitate: aquila 2009 terremoto previsto?
vi renderete conto che tipo è costui. lHo già detto togliete questo post.
costruiamo meglio, non facciamo più condoni e togliamo i ns. figli da tutte quelle scuole che stanno cadendo a pezzi.
un abbraccio a chi ora sta soffrendo

Marco 01.06.12 19:49| 
 |
Rispondi al commento

Questo blog dovrebbe essere la voce di questi ricercatori PRIMA dei terremoti, non DOPO i terremoti. Così sono tutti profeti.

Gianni Rossi 01.06.12 18:41| 
 |
Rispondi al commento

Cito:"Secondo Michael Chossudovsky, docente all’Università di Ottawa, «Il sistema H.A.A.R.P. è un potente mezzo per la modificazione delle condizioni atmosferiche e del clima». La letteratura scientifica parla chiaro:“Le antenne
di H.A.A.R.P. bombardano e riscaldano la ionosfera, generando frequenze elettromagnetiche che rimbalzano sulla terra,
penetrando ogni essere vivente ed ogni oggetto inorganico”. E ancora: “H.A.A.R.P. genera forti impulsi nella banda Ulf ed Elf”. Dodici anni fa, alcuni ricercatori indipendenti (tra cui Robert Fitrakis) verificarono che “le trasmissioni a 14 hertz, rilevando che quando i segnali erano emessi ad elevata potenza, la velocità del vento raggiungeva le 70 miglia orarie,spostando i fronti temporaleschi”. In particolare le frequenze H.A.A.R.P. irradiate su specifici bersagli possono
causare terremoti catastrofici..."
Signori, rappresentare e governare un popolo, una nazione, è prendersi cura,agevolare ed aiutare la popolazione, a me sembra invece che state vendendo il pianeta per due lenticchie, e per favore evitate mail di risposta dove date
incarico ad un funzionario di smentire o di minacciare, non fate prima di tutto paura a nessuno, tanto al massimo si muore, ma voglio che sappiate che prima o poi la verità verrà a galla. Se foste tutti persone senza interessi personali, uomini, dareste la vita per il vostro paese,per la vostra terra, ma vedo che non è cosi.
Io invece, insieme a migliaia di persone di buona volontà, siamo pronti a dare la vita affinché la verità venga alla luce, e lo dico con il cuore, lo dico per i miei figli, per i nostri figli, perché si meritano una terra con fondamenta ben radicate nell'Amore, nell'innocuità, nel bene comune e nella fratellanza. Per questo alla fine vinceremo, l'Amore e l'onestà prima o poi spazzano via la corruzione e l'odio...
Voi da che parte state? in fede Cristian Casoni

Guerrino M., brescia Commentatore certificato 01.06.12 18:35| 
 |
Rispondi al commento

CIAO, HO SCRITTO AL GOVERNO PERCHE' IL TERREMOTO STA DIVENTANDO INSOSTENIBILE,E' SENZA FINE, VI ALLEGO EMAIL, FATE GIRARE:

Al Presidente del Consiglio dei Ministri e Ministri competenti, con preghiera di girare agli interessati.

Mi presento, sono Cristian Casoni e abito a San Felice sul Panaro (MO),
come riportano le cronache da domenica 20/05/2012 la zona in cui vivo è stata
bersagliata da scariche di terremoto che continuano tuttora.
La popolazione è stremata e non vede una fine, siamo costretti a dormire in macchina per la paura di crolli.
Certo questo non è il motivo per cui Vi scrivo, come certamente sapete illustri Ministri (anche perché avete dato il via Voi alle sperimentazioni), la nostra zona geografica è interessata a sperimentazioni per stoccaggio di gas
nel sottosuolo, da quando è partita la sperimentazione, e badate bene che smentire non serve a nulla, sono precipitati gli eventi.(vedi allegato)
Tutti abbiamo visto le trivelle in azione e i tubi con cui è stato pompato azoto liquido.
Questo pompaggio ha fatto si, poco prima della grande scossa di terremoto, che l'acqua, dalla pressione sottostante,
uscisse copiosamente dai pozzi, senza contare sfiati infuocati dalla terra che apparivano qua e là nelle nostre
campagne.
Si può negare tutto a questo mondo, ma non l'evidenza. Se poi vogliamo dirla tutta, a questo si somma l'attività di fracking, dove le rocce nel sottosuolo vengono distrutte per estrarre anche l'ultima goccia di
petrolio, sul portale dell'azienda di perforazione Aleanna, spiega come vengono eseguiti i sondaggi. Inoltre sul sito sono presenti le mappe emiliane di
intervento: ( http://www.aleannaresources.com/it/node/73 ).
Per non parlare dell'attività H.A.A.R.P., Vi consiglio di leggere questo articolo del giornalista Gianni Lannes:
http//sulatestagiannilannes. blogspot.
it/2012/05/il-governo-usa-e-
responsabile-del.html?spref= fb&m=1
Cito:"Secondo Michael Chossudovsky, docente all’Università di Ottawa, «Il sistema H.A.A.R.P. è un pot

Guerrino M., brescia Commentatore certificato 01.06.12 18:33| 
 |
Rispondi al commento

Questo blog dovrebbe essere la voce di questi ricercatori PRIMA dei terremoti, non DOPO i terremoti.

Altrimenti sarà impossibile:
1) scrollarsi di dosso i dubbi circa l'alta probabilità di falsi allarmi che renderebbero impraticabile ogni sistema di sicurezza basato sui loro studi ("al lupo! Al lupo!", avete presente?)
2) rendersi distinguibili dai ciarlatani che, com'è noto, sono bravissimi a diffondere i loro casi di successo dopo ogni previsione andata a buon fine.

// Attenzione, probabile terremoto in PROV di XX nelle prossime 20 ore, abbandonare le abitazioni, cercare riparo //

Comunicazioni come questa qua sopra: sono in grado di farle? Possono far evacuare una città (o quella parte di città che si fida di loro) senza perderci la faccia?

"Io dico che non sono in grado di farlo altrimenti avrebbero già aperto una pagina di facebook e un canale di twitter. Non credo che stiano aspettando che qualcuno gli spieghi come fare il login, semplicemente avrebbero uno storico di falsi allarmi che metterebbe in luce le loro fregnacce. Preferiscono farsi sentire solo quando si è verificata la catastrofe e dire: -ve l'avevamo detto-"

Questa qua sopra è la normale reazione anche di persone in buona fede, informate e intelligenti.

####
COME DIMOSTRARE DI ESSERE IN GRADO DI PREVEDERE TERREMOTI IN 5 MINUTI

1) Il blog parla di loro PRIMA del terremoto e non DOPO
2) Aprono una pagina di FAcebook e di Twitter e lanciano gli allarmi di lì
3) Mostrare le indiscutibili prove, comprensibili a chiunque.
#####

Gianni Rossi 01.06.12 18:33| 
 |
Rispondi al commento

Io dico solo ,che si va sulla luna e nn si riescono a prevedere i terremoti... non riesco a crederci... mi sembra strano!!!!

Margherita Chinzi 01.06.12 17:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ancora un post e finalmente questo articolo allucinante uscirà dalla prima pagina del Blog...

Gabriele H. Commentatore certificato 01.06.12 17:35| 
 |
Rispondi al commento

MA per favore, lasciamo stare Giuliani, che si professa sismologi e non e' neanche laureato, tra l'altro.
Ma credete veramente che fra tutti gli esperti al mondo l'unico che abbia capito come si prevedono i terremoti sia Giuliani ?
E tutti gli altri sono incapaci oppure, ma certo, ovviamente, lo sanno anche loro ma lo tengono segreto !!!!
Per favore. L'emissione del radon era nota da decenni, ma non e' un indicatore affidabile.
Tanto e' vero che giuliani ha sbagliato a prevedere, nel caso dell'Aquila, sia la data, sia, soprattutto il luogo. Infatti lo aveva previsto a Sulmona.
E su Modena non aveva previsto proprio niente.
D'altra parte chiunque puo' prevedere che in un qualche luogo tipo la Calabria ci sara' un terremoto prima o poi. In Italia ovunque prima o poi ci sara' un terremoto !
Cerchiamo di essere seri, per favore.
A chi giova dare voce a questi buffoni ?

Stefano Marcellini 01.06.12 17:22| 
 |
Rispondi al commento

Ho mandato una nota al fatto quotidiano essendo inserita nella rubrica disqus da mesi ed ottenendo anche diversi like. Oggi ho scritto che gli emiliani come me anche se non terremotati ,almeno per il momento, non gradiscono la visita di napolitano ma preferiscono che resti a fare le sue sobrie manifestazioni. Non mi sembra ne un'offesa ne una mancanza di educazione. È solo un'opinione condivisa da molti miei conoscenti. Bene, non l' hanno pubblicata. Al moderatore non è piaciuta. A questo punto ho scritto di togliermi dalla loro rubrica e mi hanno bocciato anche stavolta. Si vede che sono proprio un'asina!!! Mi sono tolta da sola. Così anche il fatto quotidiano si è rivelato una delusione

Patrizia Schianchi 01.06.12 14:51| 
 |
Rispondi al commento

Beppe,
indici raccolta fondi come abbiamo fatto per l'aquila!

Alessandro D., Roma Commentatore certificato 01.06.12 14:05| 
 |
Rispondi al commento

Non serve niente di tutto ciò, previsioni, messe in sicurezza, centri di studio sismico ecc., basterebbe una "valvola di Ighina" per ogni zona sismica. Capisco che ciò eviterebbe molta speculazione ma così è.

Franco C. 01.06.12 13:42| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,

Te lo scrivo con tanto affetto e tanta stima. Gia' pubblicasti un post sui cellulari che cuocevano un uovo (vecchia bufala e rinnomata leggenda metropolitana).
Dopo questa direi che dovresti prendere atto del fatto che ti mancano gli strumenti culturali per giudicare su questioni scientifiche. O lasci che qualcuno lo facci al posto tuo oppure
dovresti rimediare in prima persona a questa tua lacuna (in alte parole studiare). Considerando che il tuo movimento si propone di amministrare la cosa pubblica, mi parrebbe una priorita' colmare tale lacuna.

Marco Pisellonio 01.06.12 12:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

per un senzo di umanità e fratellanza e rispetto dei nosrtri fratelli emiliani non possiamo fare festa e spendere milioni di euro per una cazzo di parata.questo capo di stato inteligentissimo. . . dice che questa parata si farà in maniera sobria. . ma perchè le altre volte erano tutti ubriachi? non a nessun senzo e come se io festeggio il mio onomastico mentre mio fratello ha perso la casa il lavoro e tutte le sue speranze.ma come cazzo fai a fa festa

guido iesu, roma Commentatore certificato 01.06.12 12:54| 
 |
Rispondi al commento

http://www.tzetze.it/tzetze_news.php?url=http://www.youtube.com/embed/yO-BBcKXXyM

Lux Luci 01.06.12 11:52| 
 |
Rispondi al commento

Giustamente si è parlato di sprechi per la sfilata 2 giugno, ma i soldi che si buttano per la visita del Papa a Milano non potrebbero essere utilizzati meglio per i terremotati! Tutti i fedeli che hanno in programma di andare a Milano, spinti dalla Caritas cristiana, non potrebbero andare ad aiutare i terremotati?

Gennaro Melillo 01.06.12 11:18| 
 |
Rispondi al commento

http://lucafiordelmondo.blogspot.it/2012/06/gli-italiani-e-il-terremoto.html

Luca Fiordelmondo 01.06.12 10:38| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, sono tanti anni che ti leggo, ma ogni tanto anche tu caschi male e te ne esci con qualche cavolata... (mi ricordo anche la washball..) dovresti informarti meglio prima di far "morire di paura" la gente con questi articoli. Cosa ti costa informarti meglio o chiedere conferma a qualcuno che veramente ne sa qualcosa? Ci voleva tanto a mandare una mail all'INGV chiedendo una loro opinione.. Dai nom..

I terremoti non si possono prevedere. Punto.

Daniele 01.06.12 01:08| 
 |
Rispondi al commento

Chiediamo lo stop della TAV per destinare i fondi ai terremotati ma soprattutto per convertire le costruzioni dell’area in antisismiche.
Sarebbe assolutamente vergognoso costruire un treno ad alta velocità quando siamo costantemente in condizione di pericolo per le costruzioni non idonee ai terremoti.
Sarebbe come scambiare la vita di futuri morti per terremoti con un treno ad alta velocità….

mat 31.05.12 21:59| 
 |
Rispondi al commento

caro Beppe, tu ci insegni che ormai con internet si può fare tutto. se io avessi la capacità di prevedere i terremoti la cosa più semplice che farei per dimostrare la mia scoperta è scrivere, in qualsiasi forum prima che il terremoto si manifesti, ( e non dopo come fa costui) l'ora l'epicentro e la magnitudo. costui ha previsto un terremoto che non si è mai verificato a Sulmona provocando panico in tutta la città basta andare http://www.corriere.it/cronache/09_aprile_01/terremoto_psicosi_fbd94050-1e82-11de-9011-00144f02aabc.shtml
prima di scrivere questi articoli o dare spazio a chiunque bisogna verificare le notizie. vi prego cancellate questo articolo ridicolo

Marco 31.05.12 20:44| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, non ti infangare con questo truffatore. Farai cadere tutto il movimento se dai retta a questo individuo, è come dare per certo che l'omeopatia funzioni, l'effetto placebo e la superstizione sono ugualmente efficaci....
Ti prego lascialo stare e toglilo dal blog, altrimenti fallirà tutto il movimento.
Non si può definirsi critici; scettici; realisti; dubbiosi; ecc. e poi cadere in questi trabocchetti da bambini...
Ciao Massimo

Massimo Figlie' 31.05.12 20:36| 
 |
Rispondi al commento

Si può configurare il reato di "procurata tranquillità"?

Ciao Proprio 31.05.12 20:21| 
 |
Rispondi al commento

...ma, scusate, questo sarebbe un esempio degli esperti che verranno selezionati una volta che si dovrà accedere al parlamento?

Francesco N., Milano Commentatore certificato 31.05.12 19:50| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

andate a vedere su youtube il video di Giampaolo giuliani digitale:intervista a Giampaolo Giuliani (previsioni terremoti).vedetela tutta fino alla fine.questa
intervista è stata fatta pochi giorni prima della tremenda scossa di L'Aquila,io sono aquilano e so che questo individuo non ha mai previsto niente e non ha salvato la vita di nessuno e mettere questi articoli come cosa certa è da assassini.

Marco 31.05.12 19:40| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

ricordo un trafiletto sul corriere da bertolaso:, denunciato per procurato allarme, era lei, dopo tre giorni devastazione, sono andata ricercare l'articolo, perché quello che si ignora l'ignoranza fa dire non è vero, continui la prego ed informi più che può, Grillo aiutalo, tutto prima o poi viene capito, fortunato chi capisce prima

pierina 31.05.12 19:27| 
 |
Rispondi al commento

un po' di tempo fa Beppe apri una discussione su un tema:....il camper il mezzo del futuro!...la profezia s'è avverata..crisi del mattone,pignoramenti,sfratti,miseria,affitti esosi,terremoti e alluvioni...dimostrano come Beppe ormai abbia doti di chiaroveggente...(qualcuno dice che sia in contatto anche con gli alieni!)..insomma mi sa che prima o poi dovremo dovremo diventare ROM anche noi..chi con il Camper chi con il Caravan..dobbiamo fondare il clan dei grillini..girovagando per l'europa...esentasse..e via..visto e considerato che ha breve faremo crack!...

roby f., Livorno Commentatore certificato 31.05.12 18:47| 
 |
Rispondi al commento

http://cattaneo-lescienze.blogautore.espresso.repubblica.it/2012/05/31/cronache-dal-giorno-degli-sciacalli/

gli sciacalli usano qualunque scusa... è vero che ognuno è responsabile delle proprie azioni ma dare informazioni FALSE (prevedibilità dei terremoti) non aiuta

davide p., milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.05.12 17:48| 
 |
Rispondi al commento

al contrario di quanto hanno sempre detto gli esperti, che quella zona del modenese non era una zona sismica, anzi che si poteva stare tranquilli,tanto qui non sarebbe mai accaduto nulla,
noi che viviamo vicino a mirandola, sono 40 anni che avvertiamo scosse, alcune lievi, altre più intense e sempre con lo stesso epicentro, mirandola, e posti limitrofi.adesso salta fuori anche la storia degli appennini che continuano nel sottosuolo della pianura, vorrei sapere se ne avete ancora altre da raccontare o quante ce ne dobbiamo ancora bere.questi esperti sarebbe meglio che si dessero all'astrologia,forse ne azzeccherebbero di più.

giovanna ghidini 31.05.12 17:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perchè il terremoto non colpisce il parlamento quando sono riuniti a votare la fiducia sull'ennesima inculata?

Fabio B 31.05.12 14:54| 
 |
Rispondi al commento

Leggo diversi commenti che attaccano il signor Giuliani, io non sono sismologa ma penso che se ci fosse anche la piu piccola possibilita' di avvertire la popolazione la prenderei in considerazione e comunque per toglierci ogni dubbio perche' non diamo al sig. Giuliani gli strumenti e l'opportunita'di dimostrare le sue teorie? Io proporrei anche una raccolta fondi tipo quella che si fa adesso a terremoto avvenuto anche per la prevenzione civile,credo che almeno su questo Giulianini ha ragione,che in effetti non viene fatta.

stefania santorum 31.05.12 14:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Parte terza
Io, da geologo, se fossi certo che domani mattina nella mia città si verificasse un terremoto distruttivo, andrei in piazza con un megafono, distribuirei volantini a mie spese, allerterei la popolazione, e non me ne fregherebbe niente di andare in galera o delle conseguenze che potrei subire, pur di salvare qualche vita umana. Questo è l’atteggiamento che mi aspetterei da Giuliani se è vero quanto sostiene. In realtà egli non può fare niente di ciò, perché sarebbe smascherato molto rapidamente. Perché dopo uno o due allarmi mancati (cosa che puntualmente è già avvenuta, ma la gente dimentica alla svelta) tutti lo classificherebbero come un ciarlatano.
Molto meglio dire, a terremoto già avvenuto, ecco: io l’avevo previsto e nessuno mi ha ascoltato.
Ma questa non è scienza, è abuso della credulità popolare.
Oggi possiamo solo dire, con una certa approssimazione e per un determinato intervallo temporale, dove potranno verificarsi gli eventi sismici e quale sarà la loro probabile magnitudo. Sul quando siamo ancora in alto mare e la mia opinione personale è che lo saremo sempre.

In questo senso caro Beppe, ospitare l’intervista di questo signore, con quel cappello introduttivo che dice (vado a memoria) “Giuliani è in grado di prevedere un terremoto con alcune ore di anticipo” è estremamente dannoso per tutti. Compreso il M5S, perché gli fa perdere di credibilità.
Suggerisco quindi in futuro di ospitare interviste di quel tipo come una delle campane che “meritano ?” di essere ascoltate (dando spazio anche alla controparte), altrimenti corriamo il rischio che qualcuno, privo di mezzi di valutazione, le prenda per verità assoluta, che in campo sismico non esiste.
Lo dico da persona che condivide moltissime delle battaglie che sono state lanciate da questo sito e non da antagonista per partito preso.
Ciao Beppe

gianluigi nozza 31.05.12 14:24| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Continua parte seconda.
Giuliani dice che è solo un problema di mancanza di copertura da parte di una rete di rilevamento del radon. Ma non è così. In realtà è che non ci sono le conoscenze, e non esiste una casistica sufficientemente studiata e attendibile per fare del radon lo strumento previsionale dei terremoti.
Ma vi rendete conto di quali e quante variabili ci sono in gioco per fare una previsione seria ?
In primis la natura delle rocce e la relativa concentrazione di minerali radioattivi da cui il radon si sprigiona, poi la struttura geologica profonda, la stratigrafia, la profondità dei meccanismi di deformazione, lo distribuzione dello stato tensionale, l’ubicazione dell’ipocentro…. (ma ci mette un po’ di tempo sto radon ad arrivare in superficie ? e se si libera a 20 Km ci mette di più o di meno che nel caso in cui i meccanismi deformativi siano più superficiali es. 5 Km soltanto? E se nella successione stratigrafica ci sono spessori considerevoli di argille che magari sono in grado di ostacolare la diffusione del gas essendo notoriamente impermeabili come la mettiamo ? influisce sui tempi della previsone ?).
Non si tratta di un problema deterministico, non è che superata una determinata soglia o percentuale, avviene il terremoto. Magari fosse così ! E su queste basi aleatorie dovrei allertare la popolazione ? bloccare la vita di una provincia o regione per uno o due mesi perché ho una anomalia di radon che poi non sfocia in un evento, come già del resto avvenuto ? Ma vi pare possibile ?
Questa è la pura e semplice verità. Non dico che non sarei favorevole alla ripresa di studi in tal senso, ma sostenere che qualcuno è in possesso (oggi) di uno strumento che gli dice che domani ci sarà un terremoto, è abuso della credulità popolare. Continua parte terza

gianluigi nozza 31.05.12 14:23| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Lo spazio mi costringe a spezzare l’intervento in tre parti, me ne scuso.
Parte Prima
Dopo avere letto i commenti al post su Giuliani, in qualità di geologo, che lavora molto nel campo della microzonazione simica e negli studi di amplificazione litologica e morfologica, voglio dare anche io il mio contributo al tema caldo dei terremoti e spero anche di contribuire a sfatare alcune credenze e miti di cui colgo l’eco anche nei molti commenti che sono pervenuti al blog.
Ho 53 anni passati, ricordo ancora una domanda dell’esame di geologia generale all’università. “Mi dica quali sono i potenziali precursori sismici attualmente studiati con finalità previsionali”.
Diedi una risposta molto articolata in cui compariva anche il famigerato Radon. Si perché l’andamento del radon è stato studiato in passato tra i possibili precursori sismici. La teoria che sta dietro alla speranza di prevedere i terremoti, dice che con l’approssimarsi dell’evento sismico, le microfratturazioni che si propagano nelle masse rocciose, in conseguenza degli stress a cui sono sottoposte, e che a breve avranno ragione della resistenza delle rocce stesse, causando per l’appunto il terremoto, liberano questo gas, prodotto del decadimento radioattivo del radio, contenuto in percentuali minime in molti minerali. Un aumento della concentrazione di questo gas, sarebbe quindi una evidenza dell’approssimarsi dell’evento sismico.
Sarebbe davvero bellissimo, e magari potrebbe anche esserci una qualche forma di correlazione tra radon e terremoti. Purtroppo quello che è certo è che nessuno, (e dico nessuno), ad oggi, è riuscito a correlare questi dati tra loro, fino ad arrivare alla definizone di uno strumento previsionale.
Non dico, si badi bene, a riuscire a dire, “domani alle 5 di mattina ci sarà un terremoto di magnitudo 5.8 nel modenese”, ma nemmeno a dire “entro una settimana o 15 giorni ci sarà un terremoto di magnitudo compresa tra 5 e 6, nella regione Emilia. Continua parte seconda

gianluigi nozza 31.05.12 14:23| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo, cinquecento anni dopo che Galileo ha patito quello che ha patito per far nascere il pensiero scientifico dobbiamo ancora assistere al trionfo del pensiero magico e del personalismo dei guru malintesi.
Immagino che abbia anche un braccialetto di rame e quello che migliora il senso dell'equilibrio.
Le interesserà il fatto che vendo cristalli che fanno vincere le elezioni. Sono un po' cari, ma funzionano sempre, mi chiami.

Michele Costabile 31.05.12 13:58| 
 |
Rispondi al commento

C'è qualche esperto, geologo o altro, che possa dare un'opinione se quella in questo link è una bufala o ha un fondamento?
http://violapost.it/?p=8496

Ennio R., Roma Commentatore certificato 31.05.12 13:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma prima si commentare così sicuri e certi di quello che si scrive, almeno andare al leggere su wikipedia! E' uscito un libro, un articolo, ed è stato invitato a relazionare alla conferenza della American geophysical Union la più grande associazione di studiosi di geofisica d'America. La sua relazione presentata in quell'occasione è stata presa in studio, non che citata nella relazione dei ricercatori di fisica dei laboratori del gran sasso.

E non ha mai detto "noi lo sapevamo" Ha detto "noi l'avevamo detto!" C'è una piccola differenza.

Non so chi al giorno d'oggi si prenda una denuncia per procurato allarme, così...per passare il tempo!

Andrea Marcellan 31.05.12 13:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho un contatore geyger con me,a casa. " giorni prima dell'evento di giorno 20 maggio ha segnalato fino a 0,45 uSv/h di radioattività. In questi giorni raggiunge i 0,35 ed effetivamente ci sono ancora scosse.
Tanto di cappello al Sig.Giuliani e tanto di scappellamento a chi lo contrasta

savi 31.05.12 12:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vorre chiedere come mai le accise sulla benzina aumentano ,a ragione, per gli aiuti alle popolazioni colpite dal .
Ma una volta finita l'emergenza non vengono tolte?
Abbiamo ancora accise per la guerra in libia e nessuno dice o fa nienteeee!!
Vergogna

Fabio riezzo 31.05.12 12:08| 
 |
Rispondi al commento

Ho vissuto il terremoto del Friuli in diretta 10 grado mercalli corrispondente a circa il 7 richter. Ho partecipato alla ricostruzione facendo rilievi di moltissime case lesionate. Con un terremoto del genere moltissime case non antisismiche, ma costruite bene sono rimaste in piedi. Sono cadute tutte le case fatte di sassi con le solette e i tetti in legno. Questo per dire che basterebbe pochissima prevenzione per non avere un bilancio di danni come ne abbiamo di continuo. Un terremoto come quello in Emilia se avvenisse oggi in Friuli non farebbe nessun danno

fulvio pozzar 31.05.12 11:40| 
 |
Rispondi al commento

il posto migliore per dimostrare teorie di previsioni sismiche
è dove abito io
medolla
quale miglior momento per dare una svolta alle proprie ricerche
dal 20/05/2012 ci sono state 1200 scosse
Giuliani ti aspettiamo

fausto v., modena Commentatore certificato 31.05.12 11:29| 
 |
Rispondi al commento

Invece di aumentare le accise sulla benzina (ancora?!) reintegrate il colonnello della GdF Rapetto!!! E fatevi dare i soldi da chi ha evaso!

http://www.corriere.it/economia/12_febbraio_17/slot-corte-conti-sentenza_85cba388-596e-11e1-b00f-503ee71194ec.shtml

a b 31.05.12 10:55| 
 |
Rispondi al commento

Visto la mole di gente che crede nel M5S, non sarebbe il caso di moderare certe affermazioni, per lo meno in prossimità di eventi che comportano drammi collettivi. Non sono Grillino ma mi chiedo se proprio si crede a questo tizio non sarebbe più utile sfruttare la rete per aprire un dibattito costruttivo sulle sue teorie lontano dalle tragedie? Altrimenti ben che vada sembrerà come la palla per lavare senza detersivo o, come mi sembra più reale, semplice e puro sciacallaggio giornalistico.
Forse, per chi, anche grillino, condivide questi concetti, sarebbe il caso di chiedere, con forza, al blog di smetterla con lo sfruttare il dolore e le tragedie, mi pare il movimento non ne abbia bisogno.

Mariano Casa 31.05.12 10:43| 
 |
Rispondi al commento

Come ingegnere chimico, avendo anche sentito anche il parere di altri esperti, posso riferire che SE le compagnie petrolifere stavano pompando gas nel sottosuolo per immagazzinarlo, questo potrebbe aver avuto un ruolo negli eventi in emilia.
Questa pratica diffusa in america è stata abbandonata poichè il gas si dissipava nelle porosità delle rocce e falde e non era più recuperabile.

Roberto ., APRILIA Commentatore certificato 31.05.12 10:34| 
 |
Rispondi al commento

Ancora?
Beppe, ti devo ricordare io che Giuliani è quello che, il 25 marzo del 2009 disse in un'intervista: "Mi sento di poter tranquillizzare i miei concittadini, in quanto lo sciame sismico andrà scemando con la fine di marzo." Parlava dello sciame sismico che si era iniziato a percepire a L'Aquila. Ho ancora la cassetta con la registrazione.
Poi quando il terremoto arrivò, disse di aver individuato il giorno prima "incrementi della concentrazione del radon", senza però portare:
1) uno straccio di documento
2) le registrazioni dei suoi strumenti
3) collaboratori che confermassero.
Se davvero è in grado di prevedere i terremoti, dovrebbe dirlo PRIMA che avvengano, non saltare in piedi DOPO che i terremoti sono avvenuti dicendo "l'avevo detto io". Troppo facile così, siamo tutti maghi il giorno dopo!

Luca Zenari 31.05.12 10:17| 
 |
Rispondi al commento

SI POSSONO PREDIRE I TERREMOTI ?

Difficile però si possono segnalare e mettere in allerta zone interessate da attività sismica, e con sismografi online sarebbe pure meglio e giustificato anche se servissero per salvare una sola VITA UMANA!


SI POSSONO PREDIRE LE SCOSSE SUCCESSIVE AD UN EVENTO SISMICO ?

SI E' POSSIBILE RIUSCIRE A PREVEDERE ULTERIORI SCOSSE DI ASSESTAMENTO O DI UNA CERTA POTENZA, A UNA PRIMA SCOSSA DI UNA CERTA POTENZA DATA COME INIZIO EVENTO SENZA CHE CI FOSSERO PREAVVISI SISMICI.

Pietro T. Commentatore certificato 31.05.12 10:16| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe
non si può lasciare la parola a persone così disinformate. Secondo il Sig. Giuliani un terremoto di magnitudo 5.8 è come un terremoto 6.0! La scala Richter è una scala logaritmica mica lineare! sono informazioni che si posso reperire persino su wikipedia, che diamine!
Permettimi anche un'altra considerazione: chi avrebbe mai detto che non si sarebbero verificate altre scosse simili, voglio i nomi e i cognomi! Ti posso assicurare che nessuno dell'istituto nazionale di geofisica e vulcanologia possa aver detto una cazzata del genere! Ho studiato 5 anni faccio il dottorato di ricerca da 2 in geologia e non ho alcuna prospettiva del mio futuro e devo persino assistere a queste assurdità! Non si possono più tollerare questi sciacalli dell'informazione, si fanno passare per esperti quando esperti non sono. Per quanto riguarda il radon, io ho assistito a prove di laboratorio dell'ingv finalizzare a verificare questa teoria e posso dire che in alcuni casi ci può affermare che il radon può essere un indicatore di un terremoto imminente, ma purtroppo in altri no! quindi funziona così: se non c'è la riproduzione costante di un dato, quel dato non può essere attendibile. Una teoria per essere giudicata valida deve essere necessariamente confermata da dati sperimentali ricavati da più prove e da persone diverse. Se questo non accade la teoria non può essere confermata! Nel mondo scientifico sempre andata così fin da Galileo, è forse il sistema più democratico che ci sia! Tu scopri una cosa e se quella cosa che tu hai scoperto può essere verificata e riprodotta da altri allora e solo allora puoi essere contento di averla scoperta!

Riccardo Di Lorenzo 31.05.12 10:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mah! ne capisco troppo poco per esprimermi, ma se devo definire ciarlatano Giuliani che cosa devo pensare di commissioni di fior di professionisti seri che hanno individuato come siti ideali x stoccaggi gas e centrali nucleari queste zone? Dio ci salvi dai buoni e dai cattivi

marco lucidi 31.05.12 09:45| 
 |
Rispondi al commento

grillo vergognati.

"cazzo cazzo culo culo, vaffanculo vaffanculo."

appena esci da questo ambito, l'unico che padroneggi benissimo, dici cazzate peggiori di quelle dello psiconano. questo post ne è la prova.

Fabio Castaldo 31.05.12 09:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,
propongo, se il Vaticano non vuole rinunciare spontaneamente all’8 x mille, di fare pressione al governo Monti affinché abolisca per l’anno 2011 e 2012 la corresponsione dell’8 x mille alla Chiesa Cattolica per destinarlo alla ricostruzione delle zone colpite da sisma.

Pino Spinelli 31.05.12 09:26| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
Ti voglio bene e sono convinto che quello che dici lo dici in buona fede, ma lascia perdere i ciarlatani, la scienza è una cosa seria, prima di "lanciare sul mercato" teorie bislacche e malsane parla con gli esperti magari fuori dal giro delle grandi multinazionali e vedrai che molte teorie sono basate sul nulla. Comunque sono (siamo) con te nella tua battaglia contro i cialtroni della politica.
W il M5S
Vincenzo

Vincenzo Fusto 31.05.12 09:00| 
 |
Rispondi al commento

Monitoraggio gas radon e anticipazione terremoti,solo di alcune ore, questa può essere una strada per avere meno vittime, come un allarme tzunami lungo le coste a rischio. Gli animali lo avvertono alcune ore prima e mi dicono che a Messina (distrutta 28 dic 1908) avevano iniziato ricerche genetiche circa la sensibilità al gas radon. Io stesso, ore prima di un forte terremoto (ne ho vissuti tre fortissimi), divento molto inquieto senza ragione apparente, solo dopo l'ho collegata alla premonizione del terremoto. Informarsi e diffondere.

giovanni garbo, messina Commentatore certificato 31.05.12 08:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ecco quello che può essere successo in pianura padana
dove fino ad ora si stanno registrando sismi per un totale di circa 1000 terremoti
http://www.youtube.com/watch?v=P7KNN8qYjDA
http://www.youtube.com/watch?v=3VmyWLhfSPw

fausto v., modena Commentatore certificato 31.05.12 07:38| 
 |
Rispondi al commento

L'invito a non liquidare in maniera sbrigativa le ricerche del Sig. Giuliani è giusto, metto da parte le "spiritosaggini". Ammettiamo per ipotesi che abbia scoperto un metodo rivoluzionario. In fondo non bisogna essere laureati per fare scoperte straordinarie, numerose sono state le scoperte fatte da persone esterne al mondo accademico nella storia. Se pensa veramente che sia possibile prevedere i terremoti, la prossima volta posti sul blog la previsione di un terremoto prima che avvenga e non dopo che è avvenuto assumendosi la responsabilità delle conseguenze. Visto che nel presente post si afferma che sarebbe in grado di di anticipare di 6-24 ore il manifestarsi di un terremoto e che di terremoto non si può morire, faccia un post prima che il terremoto si manifesti 6-24 ore prima. Così tutti avranno modo di verificare le capacità predittive del suo metodo.
Non so se questo sia realizzabile facilmente, in quanto se ho capito bene è richiesta una mappatura di un territorio preciso, ma credo che l'unico modo sia dare rilievo mediatico e riscontrabile alla previsione. Il blog di Grillo può essere uno strumento formidabile da questo punto di vista.
Vi saluto e buona notte a tutti.

Gabriele H. Commentatore certificato 31.05.12 01:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che i terremoti non si posano fermare nemmeno per legge, è cosa certa. Ma che l'opera dell'uomo li possa favorire è altrettanto certo.
Tutte le opere di scavo, di estrazione e in una parola della svuotamento del terreno lo rendono simile al formaggio con i buchi: e volete che un terremoto non ne approfitti, dato che la natura cerca sempre la via più facile?

bmq 31.05.12 01:38| 
 |
Rispondi al commento

e lo schifo delle banche,che andrebbero pignorate subito e arrestati AD (passera,profumo,mussari)
e proprietari..
questi becchini avvoltoi guadagnano anche sui bonifici delle donazioni ai terremotati..

e ci sono politici che continuano a prendere due stipendi di cui uno alla regione Emilia,sottraendoli agli aiuti..

sono un pacifico,ma le mani iniziano a ..

solo che quando parli di azzerare le banche..
sapete che fanno gli italiani?
se la fanno sotto e finiscono per difenderle
perchè li hanno messo i risparmi,che non lo sanno,non ci sono più..
per paura dei ladri li hanno consegnati al ladrone più grande..

ciao

angelo di giacomo 31.05.12 01:36| 
 |
Rispondi al commento

ovviamente per l'aquila non sborsò nulla ..
perchè non produceva nulla di vitale per l'UE

ciao

angelo di giacomo 31.05.12 01:14| 
 |
Rispondi al commento

ma c'è una cosa positiva in questo sisma
l'egoismo della UE..
infatti Barroso ha annunciato che affronterà l'emergenza in Italia e manderanno aiuti economici..

il motivo?
i componenti costruiti in quelle aziende
sono indispensabili anche alla UE..

ciao

angelo di giacomo 31.05.12 01:13| 
 |
Rispondi al commento

STRANE COINCIDENZE: quando un governo annuncia di non voler più pagare i danni provocati da catastrofi naturali, e poi il giorno dopo arriva un terremoto... Delle due, una: 'sto governaccio porta sfiga oppure qualcuno sapeva qualcosa da prima...

Paolo C., Cagliari Commentatore certificato 31.05.12 01:11| 
 |
Rispondi al commento

Come si previene un terremoto
Byoblu Byoblu.com

I governi vanno, i governi vengono, così come le cose degli uomini. La Terra invece resta. E con lei il suo respiro, che a volte percepiamo come un pericolo mortale. Le chiamiamo catastrofi naturali, ma niente è più ordinario di un cataclisma. E' solo questione di tempo. La domanda giusta è: come convivere con la natura, ricordandosi di esserne parte e non i padroni?

Il 6 aprile 2009 ero a L'Aquila. Girai un servizio: L'Aquila rasa al suolo. Fu l'inizio di un lungo cammino che mi portò a incrociare la strada di Giampaolo Giuliani, un ricercatore indipendente che studiava il modo di prevedere i terremoti. Ne era convinto lui ma ne era convinto anche il sindaco Cialente, che gli aveva affidato il monitoraggio delle scuole. Ne erano convinti anche i vigili e le istituzioni, che tutti i giorni controllavano i grafici del radon sul sito web di Giuliani. Per questo alcune strutture furono evacuate prima della mezzanotte, il 5 aprile.

E potevano convincersene anche gli italiani, se quell'intervista che la Rai aveva ricevuto sette giorni prima, nella quale Giuliani diceva che le sue strumentazioni indicavano possibili forti eventi sismici in arrivo, fosse stata trasmessa. Ma al TG1 delle 20 quel servizio non arrivò mai: sulla via del ritorno, la troupe che aveva girato il materiale ricevette una telefonata, anzi due. Quella roba non doveva passare. Nello stesso momento, la Commissione Grandi Rischi si riuniva a L'Aquila per valutare i pericoli che la popolazione correva. Uscì un comunicato: diceva che siccome i terremoti non si possono prevedere, non c'era nessun rischio. La gente venne tranquillizzata, perché si fidava dei grandi esperti e della protezione civile, e non si preparò al peggio. Mancavano 7 giorni al sisma che avrebbe ucciso 300 persone. Se quell'intervista fosse fosse stata trasmessa....

Paolo C., Cagliari Commentatore certificato 31.05.12 00:56| 
 |
Rispondi al commento

G.P.Giuliani è un ricercatore indipendente che studia i terremoti con il radon. Il punto è che non è mai riuscito a dimostrare che le sue famose.. macchine siano in grado di misurararlo. Mentre tutti gli esperti in materia -proprio tutti - in base alla descrizione del suo brevetto italiano - perchè Giuliani non ha mai pubblicato nulla - hanno facilmente dimostrato che quel dispositivo è privo di alcun valore anche sotto il profilo tecnologico.Il brevetto è stato accettato in Italia ma non a livello internazionale perché non c’era contenuto inventivo. Inoltre - questione non secondaria - è che, ammesso e non concesso, che il dispositivo sia in grado di misurare il radon, sarebbe da dimostrare che quel radon sia un segnale sismico. Nel migliore dei casi sarebbe un radon ambientale che ciascuno potrebbe misurare nella propria cantina con strumenti commerciali di vario tipo. Anche il modello di previsione sismica sotto il profilo spazio temporale di cui parla Giuliani, non è stato mai descritto.
Tutto ciò non autorizza nessuno ad insultare Giuliani, il quale è diventato un abile comunicatore nel diffondere consigli pratici e raccomandazioni per una difesa fai-da-te contro il rischio sismico. Certo le sue sparate contro la scienza ufficiale sono prive di fondamento: perchè la scienza italiana in questo settore è di alto profilo internazionale, come è il caso dell'INGV e dell'ambiente universitario.
Mi domando però - vista la diffusione delle sue esternazioni perchè le istituzioni non lo abbiano mai invitato ad accettare verifiche sperimentali della sua tecnica di monitoraggio presso Istituti altamente qualificati, quali l'INMRI-ENEA, l'ISS e l'ISPRA.
Pensare che basterebbe mettere accanto al suo altri strumenti affidabili per il confronto dei segnali. Giuliani non è mai stato in grado di fornire il valore della concentrazione di radon radon perché la sua c.d. macchina è priva di taratura.


Dare credito a certi ciarlatani è criminale.
Vergogna.

Flavio Visentin 31.05.12 00:06| 
 |
Rispondi al commento

Gli eventi più devastanti registrati dai minchiografi:
I Minchiomoti più violenti della storia.
Eventi più violenti mai registrati in Italia:
10 giugno 1940 "La parola d'ordine è una sola, categorica e impegnativa per tutti. Essa già trasvola ed accende i cuori dalle Alpi all'Oceano Indiano: vincere! E vinceremo, per dare finalmente un lungo periodo di pace con la giustizia all'Italia, all'Europa, al mondo." 9.7 della scala Minchiorichter;
8 maggio 2001 Contratto con gli italiani "Creerò un milione di posti di lavoro" 9.3 della scala Minchiorichter;
Evento più devastante mai registrato nella storia planetaria:
18 luglio 1925 Mein Kampf "La razza superiore" 9.9 della scala Minchiorichter.

I minchiomoti sono più devastanti dei terremoti.. Meditate gente.. meditate

Gabriele H. Commentatore certificato 30.05.12 23:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie Beppe per dare voce alle persone che cercano di portare avanti una ricerca volta a salvare delle vite umane. Meglio uscire di casa per un falso allarme (sempre che questo sia falso)che rimanere sotto un cumulo di macerie.

Paola Concetti 30.05.12 23:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

in un link ben visibile sul blog si dice che i terremoti sono causati dalle estrazioni o ricerche di gas in Emilia (il "fracking"). Un'altra teoria del complotto, che pero' contraddice completamente il complotto della teoria di Giuliani. Secondo me si annichilano reciprocamente. Tra l'altro sul sito che parla di fracking si cita un articolo di un professore dell'Universita' di Napoli come se questo dimostrasse che il sisma emiliano e' dovuto al fracking. L'articolo dice pero' testualmente che "il sisma ha una chiara origine tettonica" e poco dopo "non si intende mettere in relazione l'estrazione di idrocarburi con l'attivita' sismica di elevata magnitudo di chiara origine tettonica". Basta col dare voce indiscriminata a tutti i maniaci del complotto sul sito del M5S!

luk 30.05.12 23:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

perchè invece di aumentare il prezzo della benzina per aiutare i terremotati, non viene detratta una percentuale sui montepremi dei vari super enalotto ecc..?

Franco La Rocca 30.05.12 23:15| 
 |
Rispondi al commento

La scala Minchiorichter:
4.0–4.9; Leggera minchiata; Oscillazioni evidenti della stabilità mentale degli ascoltatori; i danni strutturali al cervello sono rari; 6200 all'anno; tra 1000 e 31.600 tonnellate di minchiate
5.0–5.9; Minchiata Moderata; Può causare gravi danni strutturali ai cervelli male assemblati in zone circoscritte; Danni minori ai cervelli assemblati con moderni criteri antiminchiata; 800 all'anno; tra 31.600 e 1 milione di tonnellate di minchiate
6.0–6.9; Minchiata Forte; Può avere un raggio di azione esteso sul cervello dove può essere distruttivo se la zona del cervello è molto importante; 120 all'anno; tra 1 e 31,6 milioni di tonnellate di minchiate
7.0–7.9; Minchiata Molto forte; Può causare gravi danni su zone estese del cervello; 18 all'anno; tra 31,6 milioni e 1 miliardo di tonnellate di minchiate
8.0–8.9; Minchiata Fortissima; Può causare fortissimi danni in tutto il cervello; 1 all'anno; tra 1 e 31,6 miliardi di tonnellate di minchiate
9.0–9.9; Minchiata Fortissimma Può causare devastazionicelebrali irreparabili; 1 ogni 20 anni; tra 31,6 e 1000 miliardi di tonnellate di minchaite
10.0+; Minchiata Enorme; Devastazione celebrale totale; il raggio di azione può essere planetario; Estremamente raro (mai registrato); > 1000 miliardi di tonnellate di minchiate

Gabriele H. Commentatore certificato 30.05.12 21:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La scala Minchiorichter:
2.0–2.9; Minchiata Molto leggera; generalmente non avvertita, ma registrato dai minchiografi: Circa 1000 al giorno: tra 1 e 31,6 tonnellate di minchiate

Gabriele H. Commentatore certificato 30.05.12 21:46| 
 |
Rispondi al commento

La scala Minchiorichter:
3.0–3.9; Minchiata spesso avvertita, ma generalmente non causa danni; 49000 all'anno; tra 31,6 e 1000 tonnellate di minchiate

Gabriele H. Commentatore certificato 30.05.12 21:45| 
 |
Rispondi al commento

La scala Minchiorichter:

Magnitudo; Descrizione; Effetti della Minchiata; Frequenza; TNT equivalente
Meno di 2.0; Microminchiate; Micro minchiate, non avvertite; Circa 8000 al giorno; 1000 miliardi di tonnellate di minchiate

Gabriele H. Commentatore certificato 30.05.12 21:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il tuo commento:
Ciao a tutti, volevo portare l'attenzione del gruppo sulle testuali parole che mi ha riferito un geologo amico "Le scosse del 20 e del 29 maggio sono ben superiori ai 5.9 e 5.8 dichiarati sul sito INGV!! questo perchè lo stato vorrebbe evitare i rimborsi ai terremotati avendo già fissato un tetto minimo di mag 6.0 nel terremoto dell'Aquila (DL 39/09 art.1 comma 2)
Nella mia (purtroppo) ignoranza linguistica ho visitato solo alcuni siti sismologici stranieri ed ho trovato (Vedi: https://sites.google.com/site/cellulepostsismique/home/seisme-italie-du-nord-20-mai-2012-mw-6-2) curioso il fatto che venga dichiarata una mag 6.2
mentre il link a fondo pagina, che rimanda al nostro INGV nazionale, categorizza lo stesso sisma con un ben + modesto 5.9 (Trattasi di scala
logaritmica, non lineare...)
Qualcuno ha notizie in merito?"

Rocco Fransa 30.05.12 21:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

queste sono uscite da politicante di bassa lega, si vellica la rabbia della gente e si approfitta dell'ignoranza di alcuni.
è un comportamento vergognoso.

fabio 30.05.12 21:31| 
 |
Rispondi al commento

Nella provincia di Modena non si rilevavano morti per terremoto da oltre 300 anni. La stregrande maggior parte dei capannoni caduti è stata realizzata prima della normativa antisismica.
Inoltre il terremoto è stato molto particolare perchè ha avuto componente verticale molto forte.
Giuliani, mi può documentare che lei sosteneva che la bassa modenese era una zona ad alta sismicità, prima di maggio del 2012? Beppe, perchè dai spazio sul tuo blog a questo sciacallo?

il ramo rubato 30.05.12 21:31| 
 |
Rispondi al commento

Anteprima!!! Anteprima!!! Anteprima!!! Anteprima!!!
Le previsioni del prossimo terremoto del "Signor" Giuliani:
Il prossimo mese Saturno entrerà nel segno dei Gemelli.
Marte attraverserà l'orbita di Venere e Saturno eclisserà Plutone..
Si prevede un terremoto alle ore 21:21 e 21 secondi del 21 dicembre 2012 latitudine 21.21 longitudine 21.21 magnitudo 12 scala Richter...

Gabriele H. Commentatore certificato 30.05.12 20:57| 
 |
Rispondi al commento

Giuliani è uno dei tanti, e non sarà certamente l'ultimo, di quei ricercatori e/o scienziati che avendo fatto delle scoperte che mettono in qualche modo in crisi il sistema di conoscenze e quindi in discussione il potere dell'establishment scientifico con relative ripercussioni in ambito economico e socio-politico, sono oggetto di violente campagne diffamatorie finalizzate al discredito delle tesi "eretiche" e/o scoperte in campi come quello di fonti energetiche alternative a quelle fossili tradizionali (quali carbone, petrolio e gas) come è stato fatto nel caso della fusione fredda, della sonoluminescenza, del vuoto quantistico, e delle free energy più in generale. Anche nel campo della medicina sono stati applicati gli stessi "meccanismi di controllo" (io ho lavorato per 41 anni in ambito ospedaliero)per quanto riguarda la cura del cancro, le vaccinazioni, sistemi di indagine non invasivi ed a basso costo. Il caso, ultimo, della cura antitumorale del Dr. Di Bella lo ricordano ancora in molti. Il sistema scientifico ed i soliti sclerotici "baroni" che lo rappresentano -in ogni sua branca- non sono altro che l'emanazione -in ambito scientifico- degli interessi delle corporazioni economico-finanziarie e dei loro squallidi sostenitori e servi politicanti "comprati" per 30 miserabili "denari" (nel nostro caso dollari,Euro, auto, viaggi di lusso, ecc.). Gli uomini intellettualmente liberi e di valore hanno sempre fatto la fine del filosofo Giordano Bruno o giù di li; quelli, invece come galileo Galilei -"padre" della scienza moderna, che come tutti sanno, ritrattò la sua teoria eliocentrica per "salvarsi il culo" sancendo così, di fatto, la servitù della conoscenza nei confronti del potere e degli interessi statali- fanno una "splendida carriera" all'interno delle Università e di ogni altro istituto sovvenzionato -in modo palese o occulto- dai "mastini della finanza internazionale". Coraggio Dr. Giuliani, gli uomini Liberi ed onesti sono tutti al suo fianco!.

umberto telarico 30.05.12 20:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non so se il "Signor" Giuliani sa leggere bene un sismografo.. Ma sicuramente il "Minchiografo" del blog ha raggiunto 8.9 della scala "Minchiorichter"..

Gabriele H. Commentatore certificato 30.05.12 20:34| 
 |
Rispondi al commento

Ho votato 5 stelle e, nel mio Comune, partecipo, anche se da poco, alle riunioni del Movimento con la volontà di portare il mio modesto contributo. Questa premessa è per fare capire che la mia non vuole essere un'occasione per criticare Grillo a prescindere, ma non è accettabile dare spazio a questo signore. E' troppo facile parlare a fatti avvenuti, dato che aveva previsto il ripetersi di un forte terremoto perchè non ha fatto una conferenza stampa per dare l'allarme? Perchè, se davvero voleva salvare vite umane, non ha fatto di tutto per dare l'allarme magari con qualche gesto eclatante? Giusto per finire sul telegiornale (salire su una torre, minacciare di darsi fuoco ecc.) e avere visibilità, anche in negativo, ma almeno adesso potrebbe avere il diritto di dire "io l'avevo detto". Sono d'accordo a dare spazio alla controinformazione (ne abbiamo un bisogno enorme) ma che sia attendibile!

Federico Raiser 30.05.12 20:29| 
 |
Rispondi al commento

Come detto da altri il sistema più attuabile e già in uso in Giappone è "Earthquake Early Warnings".

Quà trovate una spiegazione dettagliata in inglese di come funziona il sistema giapponese: http://www.jma.go.jp/jma/en/Activities/eew.html

Alessandro P 30.05.12 20:27| 
 |
Rispondi al commento

Piero T: oltre che talebano della peggior specie sei anche persona estremamente maleducata, in quanto ti permetti di dare titoli a tutti, senza magari mai chiederti se il babbeo MAGARI non sia tu, dimostrando con ciò di essere il più credulone di tutti.

IGHINA tutto fu tranne che un vero scienziato: in effetti era tecnico radiotelegrafista della marina Militare col pallino delle invenzioni fantascientifiche.
Alcuni lo definiscono PSEUDOSCIENZIATO: Pseudoscienza è ogni teoria, metodologia, pratica che afferma di essere scientifica o vuole apparire scientifica e che tuttavia non ha alcuna aderenza col metodo scientifico (o metodo sperimentale).
Occorre fidarsi un pò meno dei video su youtube, altrimenti si finisce per credere ai marziani ed ai cerchi nel grano.

ezio g., sv Commentatore certificato 30.05.12 20:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CHE C....ZO HA DETTO ??

ciro calvino 30.05.12 19:55| 
 |
Rispondi al commento

Per tutti i babbei

che amano scrivere spesso stronzate su questo blog non ultima, le innumerevoli sparate contro Giuliani ecco un altro video che potrebbe aprirvi la mente e forse il cuore.
In questo caso l'inventore non è Giuliani ma un scienziato VERO di nome Pier Luigi Ighina, altro che gli esperti sismici paralitici mentali che girano di continuo in rai o merdaset.

http://www.youtube.com/watch?v=m_sp82t0Ubw

Pietro T. Commentatore certificato 30.05.12 19:54| 
 |
Rispondi al commento

La conduttrice Barbara d'Urso auspicava una diretta dai luoghi del sisma. Era questo il suo impellente desiderio per stare "con la gente. Per fargli capire che ci siamo". Così ha scritto sul suo profilo twitter, poco dopo il sisma di ieri.

Subito dopo aver pubblicato il messaggio, ecco puntuale la risposta di un utente che ha voluto ribadire un concetto: "Già ce li hanno gli sciacalli".


http://www.cadoinpiedi.it/2012/05/30/terremoto_barbara_durso_e_quella_diretta_mancata_-_foto.html

m4rc0 64 Commentatore certificato 30.05.12 19:47| 
 |
Rispondi al commento

C'è chi dice di usare i soldi della parata del 2 giugno per dare una mano ai terremotati... ma li avete visti i danni? Altro che parata... qui devono trasferirci i soldi del TAV e dell'EXPO2015 di Milano!!
Beppe rilancia questa idea e dagli eco!
Date risalto a questo commento voi che leggete!

Claudio Fancello, Calagonone - Dorgali Commentatore certificato 30.05.12 19:43| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, da buon genovese mi capirai se ti dico che "ANCHE TIE... NUN TI CAGHIAE MICA SEMPRE IN TU BULACCU".
Tutti possiamo sbagliare, e quando si sbaglia è una fortuna avere attorno NON i tuoi talebani fanatici, che qualsiasi stronzata tu possa dire o fare applaudirebbero fino a spellarsi le mani, dando del coglione a chi non è d' accordo, ma gente con la testa sulle spalle, che ti dice la verità, cioè che hai detto o fatto una stronzata.
Questa discussione è per l' appunto una stronzata, una pessima caduta di stile. Con questi argomenti da nonna Abelarda o piccoli seguaci in erba di Galileo... magari fidelizzerai ulteriormente i tuoi talebani, ma creerai mille dubbi sul tuo movimento nella gente con la testa a posto (che si spera un domani sia la maggioranza dei votanti M5S).
Con affetto.

ezio g., sv Commentatore certificato 30.05.12 19:18| 
 |
Rispondi al commento

Evito di esplicitare il mio giudizio sul livello di linguaggio di Giuliani, non conoscendolo non sò se gli sia connaturato o sia (o voglia esserlo) una dimostrazione di alta partecipazione all'argomento esposto. Voglio anche precisare che, per quanto attiene al mio giudizio, se qualcuno ha un'idea, un illuminazione, o elabora un sistema efficace per fare qualunque cosa in modo ripetibile e prevedibilmente efficace bisogna dargli merito e considerazione prescindendo dal possesso di un titolo accademico. Sono anche del parere che sui fatti bisogna formarsi una propia opinione una volta ascoltate le altrui e averle passate al vaglio delle proprie conoscenze e capacità deduttive. Ciò premesso quello che io conosco del Radon è il fatto che sia un gas e che, poichè radioattivo, può esserne misurata la concentrazione in modo rapido con apposita attrezzatura, questo mi pare faccia Giuliani. Un altro fatto abbastanza ben conosciuto ma non accertato in modo assoluto è che l'aumentato rilascio di radon dal suolo può essere correlato con un aumentato rischio di sisma imminente. Prescindendo dalla difficoltà a definire compiutamente questa "imminenza" ragioniamo sulle affermazioni di Giuliani: esaminando i dati da lui monitorati nella zona dell'Aquila che come lui riporta gli consentono di fare previsioni a breve termine nell'ambito provinciale ha dedotto che per la zona dell'Aquila non c'erano anomalie (quindi i valori erano quelli consueti) ma che c'erano delle anomalie che indicavano che ci sarebbero stati terremoti importanti oltre i 400km in una direzione non definita, ora io mi chiedo come possa la concentrazione di un gas registrata in un area definita non essera tanto anomala da far temere un terremoto in detta area ma abbastanza anomala da farne temere uno a 400 km di distanza? O è anomala o NON è anomala, non può essere entrambe le cose, altrimenti vorrebbe significare che il Radon dell'Aquila è informato di quel che fà il radon di Mirandola e lo dice al solo Giuliani!

fabio g. Commentatore certificato 30.05.12 19:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

TERREMOTI: ALLARME “ FRACKING”, ecc.

Possono attività umane direttamente o indirettamente aver causato i terremoti di questi ultimi giorni in Emilia Romagna?

http://www.olambientalista.it/wp-content/uploads/2012/05/Petrolio-e-sismi-Ortolani.pdf

I Terremoti sono prevedibili?

http://www.youtube.com/watch?v=lnj-tkAguZI

Buona giornata a Tutti!

Lux Luci 30.05.12 18:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ighina (assistente di Marconi),sulla Rai (Report) "qualche" anno fa:

http://www.youtube.com/watch?v=ee7m8X4B7ck

che strani personaggi e che strani commenti..che meri tentativi di sabotaggio verso chi,come Giuliani, fan del loro meglio x aiutare quella che è la peggio razza ad abitare questo pianeta.

vince de palco 30.05.12 18:20| 
 |
Rispondi al commento

Dimenticavo........

Per tutti gli idioti che scrivono su questo blog che si sono scagliati senza informarsi su chi è Giampaolo Giuliani e su quello che veramente è successo all'aquila, dedico a voi e solo per voi la considerazione che se siamo ridotti con questi governi e queste politiche da filomafiosideficienti è anche grazie a voi che ragionate con i piedi quando si tratta di usare semplicemente il cervello, e usate il sedere quando scrivete certe stronzate.

http://www.byoblu.com/post/2012/05/30/SI-POSSONO-PREVEDERE-I-TERREMOTI.aspx

Pietro T. Commentatore certificato 30.05.12 18:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


SI POSSONO PREDIRE I TERREMOTI ?

Difficile però si possono segnalare e mettere in allerta zone interessate da attività sismica, e con sismografi online sarebbe pure meglio e giustificato anche se servissero per salvare una sola VITA UMANA!


SI POSSONO PREDIRE LE SCOSSE SUCCESSIVE AD UN EVENTO SISMICO ?

SI E' POSSIBILE RIUSCIRE A PREVEDERE ULTERIORI SCOSSE DI ASSESTAMENTO O DI UNA CERTA POTENZA, A UNA PRIMA SCOSSA DI UNA CERTA POTENZA DATA COME INIZIO EVENTO SENZA CHE CI FOSSERO PREAVVISI SISMICI.

Pietro T. Commentatore certificato 30.05.12 17:53| 
 |
Rispondi al commento

Annullare la parata del 2 giugno non farebbe risparmiare. I costi sono in gran parte già stati sostenuti.
O credete che si possa dire all'aziende che devono allestire il palco "Scusate, cancelliamo il contratto e non vi paghiamo più"?
Basta con il facile populismo. Pensiamo a risparmiare altrove, costi della politica inclusa.

Marco P. Commentatore certificato 30.05.12 17:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

queste cacate non le spara neanche Giuliani ...
tutti hanno detto che non ci sono state preforazioni ...avete delle prove che dicono il contrario ? avete foto con trivelle o altri macchinari ? cazzo non so cose piccoline..si notano !!! io spero che voi impariate veramente a ragionare con la vostra testolina..

alessandro t 30.05.12 17:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Premetto che stimo il movimento e Grillo, che ritengo siano importanti tutte le possibili informazioni riguardanti il terremoto e non solo.
Abito in zona limitrofa al sisma, qui c'è un grande silenzio, polemiche e parole ci feriscono profondamente, a noi che non siamo stati colpiti direttamente, nelle cose. Il nostro bel territorio soffre, sta cambiando per sempre e lo sentiamo tutti dentro...
Vi prego continuate il vostro lavoro di denuncia con sobrietà e rispetto e vorrei dirlo anche a tutti i commentatori, per una volta in questa Italia sconvolta pensate e usate gentilezza prima di scrivere

Claudia pari 30.05.12 17:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come mai questi personaggi annunciano di aver previsto il terremoto sempre dopo che questo avviene? E quante altre volte hanno previsto un terremoto e non è accaduto nulla?

Beppe, liberati di questa pseudo-scienza populista. In Internet ci sono tante belle cose, ma anche un bel po' di spazzatura.

Marco P. Commentatore certificato 30.05.12 17:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leggete qua forse vi darà qualche dettaglio in più su cosa ha causato il terremoto...
http://violapost.it/?p=8496


scusa ma la pecora mi sembri tu... il fatto che hanno detto che il RADON può essere un metodo non vuol dire che il signor Giuliani sappia predirre i terremoti...cakkio ha detto che ci sarebbe stato un terremoto entro i 300 chilometri a nord o a sud .. NOTEVOLE !! dove sono le altre previsioni dei prossimi giorni nell'area di FERRARA ? me lo sai trovare sul suo sito ? io leggo solo elenco dei terremoti avvenuti e guarda caso una raccolta fondi ...ops..evviva le pecore..vai a fare una donazione se ci credi ..beeeh ..poi chi si vanta di prenderci in sti momenti ..vabbè lasciamo stare..

alessandro T 30.05.12 17:10| 
 |
Rispondi al commento

CREDO CHE QUESTO POSSA BASTARE....http://www.italiapiugiusta.com/index.php?option=com_content&view=article&id=321:giampaolo-giuliani-aveva-ragione-lingv-scopre-il-radon&catid=53:argomenti-vari-

"“Quando un saggio indica la luna, lo sciocco guarda il dito”

FRANCESCO 30.05.12 17:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

le stronzate che dici te, fa rimorire le persone !!
senti un pò Grillo ma pensi di prenderci tutti per il culo ?? dove sono le prossime previsioni di sto stregone ?? ma l'hai almeno visto il suo sito ? e invitarlo magari prima a fare le previsoni e non dopo il terremoto cosa ne pensi ??
OLTRETUTTO mi avete cancellato il post precedente..evviva la democrazia della rete ..bravi bravi !

UN TERREMOTATO..

alessandro t. 30.05.12 16:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CIARLATANO EH...SVEGLIA PECORE!!!
Il 6 novembre 2011 Giampaolo Giuliani parte per Orange, CA per l'installazione del primo Rivelatore di Particelle Gamma americano per lo studio dei precursori sismici. Il Rivelatore è stato installato presso la Chapman University come voluto dal Direttore dell'area scientifica Dimitar Ouzounov. Il Rivelatore sta regolarmente funzionando e i dati vengono raccolti dal server centrale di Coppito (AQ) ed inviati al sito www.fondazionegiuliani.it


http://youtu.be/zEUOBULER8E

FRANCESCO 30.05.12 16:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

TERREMOTI: ALLARME “ FRACKING”!

Egregio Sig. Giampaolo Giuliani,
Gradirei una sua opinione di esperto in merito alla possibile relazione tra i recenti terremoti verificatisi in Emilia Romagna e il cosi detto “Fracking”, ovvero la immissione di metano nelle rocce serbatoio di giacimenti ormai esauriti.
Grazie.

http://www.tzetze.it/tzetze_news.php?url=http%3A%2F%2Fwww.mentereale.com%2Farticoli%2Fterremoti-e-petrolio-c-e-di-mezzo-il-fracking&key=281c641aea88cc63c952fd47d98cb1640fa06f2c

Buona giornata a Tutti!

Lux Luci 30.05.12 16:26| 
 |
Rispondi al commento

Il movimento 5 stelle ha già rinunciato a 1.700.000 euro di rimborso elettorale.... io proporrei di mettere tutti i soldi dei rimborsi elettorali in un fondo che serva per questi casi.. tanto se i soldi li lasciano allo stato non saranno mai impiegati per scopi umanitari (vedi Vicenza o l'Aquila stessa)....

mirko m. 30.05.12 16:18| 
 |
Rispondi al commento

Per i commenti sulla bassa sismicita della regione, bisogna sapere cosa vuol dire, prima di dire che non li condividi.

"A basso rischio sismico" non vuol dire che non c'e rischio. Vuol dire che il rischio e piu basso della media. Il rischio zero non esiste per i terremoti. Puoi anche essere lontano da tutte le faglie, e trovarti in sisma di forze 5-6. Esempi ? Il Belgio e l'Olanda non sono regione conoscuite per i loro terremoti, pero nel 1992 ci fu un terremoti di forza 5,3 se ricordo bene.

Per i seguaci di questo Blog, continuate a fare progetti politici, ma per favore, non prendere mai le cose che dice Grillo (o chiunque altro) come verita di vangelo. Come tutti uomini, anche lui spara la sua razione di grande cazzate, e questo post ne e uno.

Diffidatevi di tutti quelli che dicono che non sono d'accordo con i esperti, sopratutto quando formazione su l'argomento non ne hanno. Fatevi la vostra idea.

Pierre Barthelemy 30.05.12 16:00| 
 |
Rispondi al commento

Sono preoccupato... chi mente sulla potenza del sisma?
vengo dalla zona terremotata e qui sta circolando una inquetante voce. Si dice che l'entità delle scosse venga artatamente "abbassata" perchè, per valori superiori al 6, lo Stato dovrebbe intervenire massicciamente con gli aiuti mentre, per valori inferiori, potrebbe limitare i suoi interventi. Quindi tante scosse vengono classificate a 5.8 o 5.9 in modo che l'impegno Statale sia limitato in materia di aiuti. Se una cosa del genere fosse vera sarebbe veramente triste!!! Spero che qualcuno mi possa smentire perchè non voglio immaginare che lo Stato possa "lucrare" su di noi...

Matteo Berni 30.05.12 15:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...heeeeggià!! c'era cascato anche Di Pietro con L'aquila alle favolette ignoranti di questo cantastorie!!! Beppe tutta la mia stima, ma mica ti starai politicizzando anche tu?? lascia M5S al di sopra di queste sciocche credenze popolari e per favore consulta dei veri esperti prima di postare aria fritta (e soprattutto prima di pubblicizzare i libri con i cui proventi questi stregoni chissa che ci fanno..)

grazie
un geologo

nome cognome 30.05.12 15:43| 
 |
Rispondi al commento

GIULIANI è la metafora ideale per il blog del PANZONE MERDOSO di GRULLO. Costruisce una VERITÅ CERTA basandosi su un'ipotesi non dimostrata, il PANZONE lo ha fatto spesso prendendo delle bufale MOSTRUOSE e sto "scienziato" tutte le volte che c'è un terremoto specula sulla morte dicendo che lui lo sapeva, lo aveva predetto (sì predetto come uno stregone). Un po' come il terzo segreto di Fatima: l'attentato al papa, peccato che è stato rivelato dieci anni dopo che è accaduto. Giuliani usi questo blog e ci dica almeno un paio di giorni prima dove ci potrà essere la prossima scossa. Se è davvero in grado di prevedere almeno farà una cosa utile.

ENZO IAVARONE 30.05.12 15:30| 
 |
Rispondi al commento

Sia come sia, la discussione è informativa e interessante (non ho letto tutto, lo confesso..)
In Italia abbiamo la criminalità organizzata che detiene uno dei mercati più redditizi: quello del mattone; già stato detto tutto nei commenti precedenti, e non solo.
Ma questo genio di Giuliani,perché non porta all'estero le sue scoperte? Meglio un cervello in fuga che sprecato.
O ha qualcosa da temere?

danielacavestri 30.05.12 15:29| 
 |
Rispondi al commento

e dopo il disastro del terremoto dove poveri sfortunati,(dato che si tratta solo di fortuna o meno)sono purtroppo morti. ecco che politici e santoni,tornano a sparare una mitragliata di caxxate!ognuno di noi doni il suo aiuto anzi se il movimento si propone per una raccolta potrebbe essere la volta buona che gli aiuti diventino reali!

freddy arduini, roma Commentatore certificato 30.05.12 15:26| 
 |
Rispondi al commento

Mi dispiace ma l'intervento del Sig. Giuliani, come hanno commentato anche
altri miei colleghi geologi, getta un'ombra di discredito su questo blog.
Giuliani non ha inventato nulla, già i giapponesi hanno studiato in passato
le emissioni di gas radon e dopo anni di studi hanno concluso che fosse un
metodo poco affidabile. Credo che far passare quello che afferma come
verità fa mettere in dubbio anche interventi sul blog di studiosi
autorevoli riguardo altri temi come inceneritori ecc. Insomma se si
mettono sullo stesso piano studiosi, scienziati con il Sig. Giuliani
generiamo confusione e pressapochismo.
Mi dispiace veramente che qualcuno dia dell'ignorante ad altri senza
nemmeno conoscere le basi della geologia e geofisica. State prendendo una
cantonata.
Michele Ricchetti

michele ricchetti 30.05.12 15:12| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Trovo ignobile che in presenza di una tragedia come questa ci sia sempre chi specula.

Se questo signore fosse in grado di prevedere i terremoti dovrebbe dire PRIMA ciò che succederà dopo e DOVE; altrimenti abbia rispetto del dolore del prossimo.

Non c'è bisogno di speculatori sul dolore

Carlo 30.05.12 15:00| 
 |
Rispondi al commento

Ma come fate a far voce a uno che aveva previsto un terremoto catastrofico a Sulmona, che non si e' verificato. Dove sono le prove che avesse previsto il terremoto dell'Aquila? "La sua ricerca sui precursori sismici ha salvato la vita a quanti, nel 2009 in Abruzzo e in questi giorni in Emilia Romagna, hanno dato ascolto ai suoi allarmi."? Dov'erano queste previsioni? Chi ha avuto accesso a questi allarmi? Oltretutto a pochi mesi dal terremoto dell'Abruzzo, aveva gia'scritto un libro, ma quanti articoli ha pubblicato sulle riviste scientifiche a proposito delle sue ricerche? Zero. Sveglia, gente!

marzio b 30.05.12 14:42| 
 |
Rispondi al commento

Il 2 giugno non ci sarà proprio niente da festeggiare! Quest'anno alla parata ci andrei, ma per FISCHIARE le autorità!

Art V., Malagrotta Commentatore certificato 30.05.12 14:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Sig. Giuliani specula sulla paura. Ho dimisteichezza con le sue enunciazioni. Nella mia carriera ho avuto il privilegio di aver seguito la messa in produzione di uno dei più efficaci e performanti rilevatori gas radon del mondo. Ironia della sorta, l'azienda in questione è in Emilia. I terremoti non si possono prevedere. Il gas radon non è affidabile per fare delle previsioni. La prevenzione la si fa con un edilizia mirata, con una buona conservazione del territorio. Giappone docet. Forse tutti noi dovremmo prendere coscienza del fatto che l'Uomo non ha potere su tutto, che alcuni eventi non si possono nè controllare nè prevedere. Possiamo solo limitare i danni, unirci in spirito di solidarietà con le persone colpite, imparare dagli errori. Certo che se la nostra classe politica, che si autodefinisce dirigente.... e la cosa mi fa incazzare perchè sono per la maggioranza incompetenti ciarlatani che non saprebbero dirigere neppure un distributore automatico, desse qualche esempio concreto di solidarietà, ad esempio destinanto i milioni di euro della parata del 2 giugno ai terremotati!

luca lombardi 30.05.12 14:21| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Distruzione, Morti; Sfollati; Abbandono; Desolazione....... e tanto altro.

RISPOSTA AL PROBLEMA
Facciamo la parata del 2 giugno lo stesso ( in modo più sobrio), aumentiamo le accise nei carburanti e........
BASTA BASTA BASTA
LA parata se la possono fare a casa loro con i soldi loro, i soldi per la manifestazione andavano mandati subito per la ricostruzione e l'assistenza, L'AUMENTO un altro mica un ridimensionamento ai loro lauti stipendi, utilizzo auto blu, e viaggi per andarsi a far vedere che vanno dagli sfollati a darli la mano e dirgli che gli sono vicini e che non si dimenticheranno di loro.
A CASA, A CASA , A CASA
Riprendiamoci l'italia e aiutiami gli italiani quelli che hanno bisogno, facciamo pulizia di tutti parassiti e sanguisuga.
Gli emiliani, gli Abruzzesi, e tutti quelli che hanno bisogno devono essere aiutati ma non ha parole ma con i fatti,
Ricostruzione sì, ma controllo sui lavori, sui metodi, sui sistemi di ricostruzione e non di meno importanza sulle persone che vogliono speculare nelle disgrazie.
I soldi derivanti dall'eliminazione dei rimborsi elettorali, dagli aiuti alle testate giornalistiche, commisioni politiche e tutto quello che ha portato alla rovina DEVONO E VANNO UTILIZZATE PER LE EMERGENZE.
VIVA L'ITALIA E GLI ITALIANI CHE SI AIUTANO E DANNO AIUTI NEI MOMENTI DI BISOGNO ANCHE SE NON HANNO NIENTE MA DANNO TANTO.

simone barboni 30.05.12 14:19| 
 |
Rispondi al commento

Forse se riuscissimo a divulgare quello che è stato analizzato dall'università di Napoli...

http://www.luogocomune.net/site/modules/news/article.php?storyid=4005

...ci accorgeremmo che poi i terremoti non sono poi così tanto naturali.

marcello stampacchia 30.05.12 14:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salve a tutti,
esordisco esprimendo la mia simpatia per il M5S, portatore e promotore di idee nuove, concrete e intelligenti.

In quanto al tema, Giuliani dice molte cose assolutamente sensate in quanto al concetto di prevenzione, sulle quali sono 100% d'accordo.
In quanto al suo metodo di previsione dei terremoti, non si discute la buona fede ma io sono scettico a priori (come e' giusto che sia).

Vi rimando alla letteratura scientifica sul tema, che non esiste. Secondo Google Scholar, Giuliani ha presentato un solo lavoro a un congresso (quindi non accettabile come pubblicazione contrastata) e sul tema non ha pubblicato niente.

In compenso ha scritto un libro, che viene venduto in libreria per i comuni mortali. Un libro non vale come pubblicazione scientifica perche' nessuno controlla se le conclusioni sono coerenti con i dati che hai.

La presentazione fatta sulla pagina web di Grillo:
"Storia di un disastro annunciato. È un documento che denuncia l’indifferenza delle istituzioni e la negazione arbitraria che la scienza ufficiale ha posto senza possibilità di replica sulla teoria di Giuliani."

La "scienza ufficiale" non esiste. Esiste un metodo "ufficiale" di fare scienza, che poi e' quello Galileiano e ha delle regole che noi scienziati siamo tenuti a rispettare in quanto garanzia di qualita'. Tutto il resto semplicemente non si puo' chiamare scienza.

A questo proposito, vi ricordo che la tanto disprezzata "scienza ufficiale" e' composta principalmente da investimenti PUBBLICI, non da multinazionali dagli intenti malvagi. Questi investimenti pubblici, per cui fatti con soldi nostri, vanno difesi, aumentati, migliorati e indirizzati verso standard qualitativi alti.

Accetto la possibilita' di errori da parte di tutti, pero penso seriamente che alcune questioni andrebbero affrontate con metodo, soprattutto da chi si propone di innovare il paese.

In quanto a Giuliani, pronto a ricredermi appena dati convincenti saranno pubblicati nelle sedi adeguate.

Marco

Marco Grillo 30.05.12 13:39| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

queste non sono coincidenze
ma la faglia una volta minata è stata fatta saltare..prima a l'Aquila per far crollare il governo Berlusconi..che però tra mille proteste e scandali resse..
qualche mese dopo (dic 2011)subi' l'attentato che poteva essere mortale(il tartaglia,aveva in tasca un coltello in plexiglass,molto duro,da 20cm quindi in grado di uccidere secondo gli investigatori,se si fosse potuto avvicinare..visto che la scorta fornita dai servizi segreti era scomparsa,ma era rimasta quella personale di Berlusconi che lo salvò!)

poi i vari attacchi mediatici e denunce di zoccole e bunga bunga(che andavano avanti da anni)

infine lo spread e la speculazione diretta alle sue aziende e banche(in 24ore persero il 15%)
gli fecero fare il passo indietro..

ora il sisma ha un altro motivo ,quello di colpire al cuore l'economia italiana,quella che fa +20%(quest'anno!)che sottrae agli stranieri
profitti e commesse..

ecco perchè il simbolo sono capannoni ed operari...
e li c'è lo snodo della economia più forte d'europa..anche più della germania..(tra veneto lombardia piemonte e emilia)
dove tutti i prodotti sono costruiti sinergicamente e se chiudono delle fabbriche altre non possono terminare il prodotto(mentre in Europa una sola grande azienda costruisce l'intero prodotto e questo però le svantaggia in snellezza e innovazione!)

questo colpo all'industria all'occupazione
da una parte
e dall'altra con equitalia,più tasse e nessun finanziamenti di banche usuraie
possono se non si fa nulla,distruggere l'intero tessuto produttivo italiano
che non si regge sulle grandi aziende ma sulle piccole e medie(sotto ai 20dipendenti rappresenta il 65% del PIL e dell'occupazione!)
sebbene Confindustria rappresenti solo le medio grandi e grandi aziende che se anche producono meno,sono poteri concentrati in poche mani
e quindi riescono ad avere una superiore azione lobbistica..e come dice la corte dei conti drenano 40miliardi di euro l'anno di fondi perduti
e regalie..


anegelo di giacomo 30.05.12 13:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Visto che lo stato non vuole annullare la parata BOICOTTIAMOLA NOI CITTADINI!!! NON SI PRESENTI NESSUNO A FARE LO SPETTATORE!!! LO FACCIANO I POLITICIIIIII!!!!!

Gaetano 30.05.12 13:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

io sono dell'Aquila,so bene come sono andate le cose..cosa è stato nascosta alla popolazione e cosa si poteva fare..

intanto sia l'Aquila che l'Emilia hanno avuto fenomeni di fusione delle sabbie che si osserva in due casi o terremoti superiori a 8(che con le altissime pressioni che provocano molto calore che fondono i substrati) o nel caso di enorme produzione di calore sotterraneo(per questo qualche geologo per spiegare il fenomeno aveva ricordato l'origine vulcanica del territorio dell'Aquila e quindi la possibile presenza di materiali magmatici che rifondevano!)
..
questo calore si può spiegare solo con la rpesenza di esplosioni sotterranee..
ossia faglia minata..

ed ecco che si scopre che tra l'Aquila e Sulmona
c'è una base sotterranea USA-Nato
in cui si conserva ogni tipo di esplosivo..
ed addirittura si viaggia con trenini tipo quelli delle miniere..
quindi tunnell e cunicoli fino a 10km
di profondità..

si scopre che anche nel l'aquilano nonostante erano vietate le trivellazioni,essendo zona ,molto sismica,se ne sono fatte di tutti i tipi molto vicino alla faglia ed alla profondità a cui essa è situata..

praticamente la stessa cosa dell'Emilia..
dove si sono avute ancora maggiori fusioni di sabbie con terremoto tuttosommato modesto..

poi si scopre che nel 2006 sono iniziate perforazioni e stoccaggio di metano..che è notorio alterare in peggio la sismicità della zona..(il primo sisma è avvenuto a 6,3km proprio la profondità di stoccaggio e perforazione,mentre il centro della faglia da cui dovevano partire i sismi sono a 15km..ora gli scienziati controllati dalla politica fanno di tutto per ipotizzare l'esistenza di una nuova faglia posta a 6km ma sono bufale per coprire quanto avvenuto!)

di muovo si scopre che nella zona esistono due depositi di munizioni Nato-USA..

anche il sisma come intensità è stata una fotocopia di quello dell'Aquila 5.9

...

anegelo di giacomo 30.05.12 13:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il link del video "invenzione per evitare i terremoti" nei video suggeriti al momento non funziona. Comunque su youtube lo trovate con il titolo: "Ighina, un Uomo venuto dal Futuro". Comunque a mio avviso l'invenzione più grande di Ighina, che è stato l'ultimo assistente di Marconi, è l'invenzione della macchina per aggregare e disgregare le nuvole, secondo me dovrebbe essere presa in considerazione dal movimento 5 stelle, magari qualcuno potrebbe fare un servizio su come si costruisce, visto che Ighina non ha mai brevettato nulla dicendo che tutti la possono riprodurre, veramente un grande uomo.

Stefano I. Commentatore certificato 30.05.12 13:19| 
 |
Rispondi al commento

In merito alla prevenzione, lo scorso anno ho avuto la fortuna di aiutare un gruppo di grandissimi professionisti che in collaborazione con l'Ordine degli Ingegneri di Rimini e le istituzioni locali hanno saputo organizzare 15 giorni di informazione a Rimini per la popolazione e all'interno delle scuole, creando un'associazione di cui ora faccio anche parte, che risponde al nome "Ionontremo".
Quest'anno l'Ordine della Provincia di Pesaro ha voluto proporre la stessa manifestazione per sensibilizzar la popolazione del teritorio, e sembra che altri ordini abbiano colto l'importanza dell'opera svolta. Purtroppo questa iniziativa è partita "solo" da un gruppo di persone, ma io credo che valga la pena che anche le istituzioni nazionali si prendano in carico l'organizzazione di simili eventi. La prevenzione è fondamentale, anche nell'ambito dei terremoti, eventi quantomai difficili da prevedere e da affrontare. Vi invito a prendere visione del lavoro svolto nel sito dell'associazione, e a valutare la possibilità di organizzare l'evento anche in altre città.

christian gasparotto, rimini Commentatore certificato 30.05.12 13:02| 
 |
Rispondi al commento

Non si dovrebbe morire di terremoto, ma, qui, in Italia, si muore se piove, se nevica, se batte il terremoto e se fa troppo caldo.
Nel nostro paese la stalla vieni chiusa sistematicamente dopo che i buoi sono scappati e gli italiani sono di memoria corta: per me la verità è una sola. Hai fatto il capannone la casa la strada la spiaggia dove e nel modo sbagliato? hai causato danni? DEVI ANDARE IN GALERA PER DIECI ANNI MINIMO E CI DEVI ANDARE SUBITO, non fra sette anni otto anni, perchè se tu imprenditore o dirigente pubblico hai fatto un opera ed HAI SBAGLIATO DEVI ESSERE PUNITO. Il problema del nostro paese è questo buonismo e garantismo che ha avuto un solo esito positivo il degrado sotto molteplici e molteplici e molteplici profili!

iosonogiorgia 30.05.12 12:47| 
 |
Rispondi al commento

OT

Dopo attenta riflessione e alcune discussioni con altri membri del M5S
volevo far prensente a tutti voi le mie conclusioni.
Il problema piu' grosso oggi é di essere lontani dall'Italia e di poter contribuire al M5S solo tramite internet. Bisogna tener presente che come tutti potete notare, il M5S sta avendo un successo incredibile, e sta diventando catalizzatore di molte idee e persone.
Ora il problema piu grosso é quello di organizzarsi per le prossime politiche del 2013, immaginate quindi il fermento che c'é all'interno di tutti i ragazzi del movimento che dal 2009 lavorano e lottano per far crescere questa idea.
Con il nostro gruppo facebook, credo che abbiamo un po' anticipato i tempi, e forzato la mano a tutti quelli che fino ad oggi hanno sgobbato senza tregua.
Non é una polemica la mia, ma semplicemente mi sono messa nei loro panni ed ho cercato di capirli.
Se vogliamo contribuire da lontano, lo possiamo e lo dobbiamo fare, non dimenticandoci pero' lo spirito che é alla base del m5s. Il rischio per noi é di fare il contrario di quello che ci proponiamo, invece di aiutare il m5s, potremmo fare danno.
Io proprio come la maggior parte di voi, essendo piena di idee, ho voglia di fare subito. Penso che mi capite.
Ho capito invece che non posso e non possiamo imporre a chicchessia la mia visione di quello che reputo essere giusto o sbagliato.
Propongo quindi di mettere da parte per il momento la costruzione fisica del portale.
Potremmo canalizzare le nostre energie verso un obiettivo di piu semplice concezione e utile, senza imporre le nostre idee, ma cercando di aiutare veramente questo movimento a crescere.
Lo spirito del m5s é informare.
L'idea é semplice e dovrebbe permetterci di fare senza imporci a tutti.
Costruire dei video esplicativi, una specie di libretto informativo 'for dummy' 'per gli stupidi' come si dice in iglese, sulle funzionalità del portale già presente.

Segue nei sottocommenti....

daniela s., parigi Commentatore certificato 30.05.12 12:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NON SI POSSONO PREDIRE I TERREMOTI, SI PUO' SOLO FARE PREVENZIONE NELLE AREE SISMICHE (=praticamente tutta Italia) costruendo edifici antisismici

non si sa cosa succederà prossimamente in Emilia (scosse di assestamento sono probabili, altre scosse nessuno lo sa
non esistono complotti anti Giuliani, semplicemente il suo non è un metodo affidabile... ma davvero credete che il Giappone gli USA la CINA la Turchia (solo per citare alcuni paesi ad alta intesità di terremoti) siano tutti d'accordo e non tentino ogni possibilità inclusa quanto dice Giuliani?semplicemente lo hanno già provato e non c'è certezza di previsione!

tra i tanti:
http://www.lankelot.eu/scienze/onde-sismiche.html
Alla luce di quello che oggi è riconosciuto e accettato nella comunità scientifica, NON esistono metodi di previsione sicuri per i terremoti.

Esistono alcuni modelli che correlano determinate attività (vulcani, emissioni di radon e idrogeno, comportamento anomalo di animali, flash luminosi dovuti all’attività del silicio, scosse preliminari, metodi VAN e ESPERIA, fasi lunari) con terremoti.

UNA CORRELAZIONE NON DIMOSTRA NIENTE.
Una correlazione è solo un indizio, mai una prova.

In generale si richiede che un metodo predittivo efficace:
-sia in grado di fornire un’area in cui si localizza la scossa (sufficientemente ristretta da rendere utile l’informazione)
-sia in grado di predire l’ampiezza Richter del terremoto
-fornisca un periodo affidabile di pericolo

Accessoriamente può succedere che un terremoto sia predetto con una probabilità. La comunità scientifica apprezzerebbe basi fisiche di causa-effetto, ma è noto che alcuni metodi non forniscono tali risultati. Ad es. la Cina monitora il comportamento animale, il livello delle acque e le scosse pre-sismiche. Non è chiaro quale sia il rapporto tra il comportamento animale e i terremoti, ma se dovesse essere affidabile, il metodo potrebbe anche funzionare. Purtroppo al momento gravano pesanti dubbi sulla sua affidabilità

Lorenzo Settefontane Commentatore certificato 30.05.12 12:25| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,
non sono stato finora un elettore del m5s, ma apprezzo le tue iniziative e il tuo utilizzo delle enormi potenzialita` della rete.
Purtroppo pero` ci sono ambiti in cui queste potenzialita` risultano pericolose, e uno di questi e` la scienza, e in particolare la scienza di base. D'altra parte in passato hai commesso varie ingenuita` in temi scientifici (vedi quella storia dei pomodori antigelo), per cui ti consiglio piu` cautela, onde evitare di distruggere quanto di buono fai in altri ambiti.
E` risaputo che in ambiti piu` applicativi, come la medicina, purtroppo ci sono pesanti ingerenze di interessi economici e politici. Ma per fortuna la scienza di base e` ancora poco contaminata e riesce ad auto-difendersi da ciarlatani e approfittatori. E l'unico modo in cui riesce a farlo e` sottoponendo tutte le affermazioni di scienziati e ricercatori al "metodo scientifico".
Sono fermamente convinto che se questo signore avesse dati che confermino le sue affermazioni, allora dovrebbe sottoporli al vaglio della comunita` scientifica e accettare il verdetto.
E oggi come oggi ci sono le possibilita` di farlo evitando di incappare in presunti ostracismi della cosiddetta "scienza ufficiale". Grazie alla rete (le cui potenzialita` la scienza ama utilizzare), esistono siti (ad es. http://arxiv.org/) consultati regolarmente dagli "scienziati ufficiali" e non, che ti permettono di postare gratuitamente e liberamente un tuo lavoro scientifico. Poi ci penseranno i tuoi colleghi a giudicarlo sottoponendolo al metodo scientifico. E questo possono farlo tutti, dallo scienziato piu` politicamente invischiato e corrotto al piu` disinteressato e indipendente.
La scienza non si fa con i post e le interviste. E se Giuliani fosse uno scienziato vero lo saprebbe.

Grazie dello spazio.

Claudio Bonanno 30.05.12 12:18| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Ma io dico
se veramente i terremoti si potessero prevedere, con margine utile, come mai nessuno ne parla?
possibile che in tutto il mondo (dal giappone alla california per citare 2 zone famose per i terremoti9 nessuno ne parla? nessuno di questi paesi prende in considerazione questa possibilità?
ma siamo sicuri che quello che dice giuliani sia vero? io ricordo che in occasione del terremoto dell' Aquila lo stesso aveva previsto un terremoto, ma la sua previsione diceva che sarebbe avvento a Sulmona e non a l'Aquila, sentendo lui quindi magari la popolazione di Sulmona si sarebbe spostata a l'Aquila con ovvie perggori consequenze.

mi spiegate queste cose grazie

FRANCESCO di Donato Commentatore certificato 30.05.12 12:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A parte le varie discussioni Giuliani si Giuliani no io faccio notare alcune di cose:
1)solo dal 2009 in emilia romagna ( figurarsi altrove ) c'e' l'obbligo di progettazione con criteri anti sismici;
2) comunque chi deve valutare la conformita', per sua stessa ammissione non ha la qualifica per farlo perche' spesso sono geometri che hanno studiato ere fa;
3)invece che masturbarsi con i piani per lo sviluppo etc pensando di investire miliardi in nuove opere pubbliche, perchè non si fa un vero piano di messa in sicurezza dell'esistente e se è il caso di tirare giu' i centri storici e non solo per ricostruirli con criteri migliori, magari mantenendo la stessa conformazione urbanstica lo si faccia! costerà molto? probabile ma dara' lavoro anche e poi, in definitiva, che se ne frega se costera'. In Giappone sopravvivono a sismi enormi spendendo ed investendo per la tutela. L'italia, tutta l'italia, e' a rischio sismico ma abbiamo gli strumenti per ridurre al minimo tale pericolo. Ancora stiamo qui a parlarne?!?!?

mauro pelizzoni 30.05.12 12:15| 
 |
Rispondi al commento

Scusa Grillo, se quest'uomo dice di saper prevedere un terremoto, possiamo definirlo quasi un Genio con enormi competenze.
Un genio in qualsiasi campo dimostra le sue elevate competenze intellettive, ma Giuliani cosa ha mai dimostrato?
Se io prevedo uno Tunami immediatamente lo comunico ai Giornalisti e lo pubblicizzo nei migliori social network che evidenzierà la data di pubblicazione prova della mia intuizione. Il Sig. Giuliani ha mai fatto questo?
Allora Beppe, Di chi stiamo Parlando?

samuele s. Commentatore certificato 30.05.12 12:14| 
 |
Rispondi al commento

se nn vogliomno bloccare la parata del 2 giugno almeno facciamola boicottare dai cittadini!!!!

UMBY 30.05.12 11:40| 
 |
Rispondi al commento

Dopo aver sentito a prima pagina e in Tv che gli unici terremoti della "Padania" di cui si ha registrazione risalgomo al 1500/1600, ho mandato quasto suggerimento:
Caro direttore di “L’Adige” Giovanetti

Voglio segnalarti il sito http://www.ips.it/scuola/concorso/terremoti/home.htm in cui sono elencati le attività sismiche del passato nel veronese, alcuni con epicentro nell’Emilio Romagna.
Di gravità non indifferente quelli degli attorno al 1970.
Altro che zona senza segni premonitori. Troppo semplice dire che tutto dipende dal fatto crudele o deridere il signor Giuliani.
Comai Piergiorgio Vervò (TN)


Ma come funziona il sito di Giampaolo Giuliani?
Bisogna pagare per vedere dove sta per arrivare un terremoto?

David Zambo (raldon), Verona Commentatore certificato 30.05.12 11:29| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Giuliani pazzo?

"Come voi sapete, gestisco una rete di rilevamento di misure che ci danno informazione preventive 6-24 ore prima sugli eventi, però la mia rete è limitata nella zona della Provincia de L’Aquila e non ci permette di poter dare un allarme preciso al di fuori del raggio di azione della rete che è di circa 150-180 chilometri.
...le mie macchine che vedono delle forti anomalie che non appartengono al nostro territorio dove stiamo misurando, ma che comunque non ci permette di poter dire con certezza l’epicentro e la zona… perché avremo bisogno di all’altra macchina lì per poter correlare con quelle che abbiamo qui."

E allora, dategli / fornitegli / installategli una macchina in quella regione e obbligatelo ad impegnarsi a fornire previsioni.

Così poi vediamo che ne esce...

È molto più facile e veloce verificare la sua attendibilità / professionalità in questo modo che non controbattendo con altrettante parole su questo blog e dico questo rivolgendomi a quelli che scrivono dichiarandosi a loro volta specialisti (scienziati).

Di fatto, anche lor signori non sono serviti a NIENTE! ... con tutto il rispetto, ovviamente.

Non ho letto da nessuna parte loro dichiarazioni sull'eventualità che le scosse potessero non essere finite.

Mi rendo conto della posizione scomoda in cui si metterebbero facendo affermazioni di questo tenore; così come è ovvio che sia più "politicamente corretto" astenersi anche perché continuano a dire che non sono prevedibili parlando solo di rischio e livelli di probabilità... che se ne fanno le famiglie dei morti di queste non informazioni?

Mauro ., Lugano Commentatore certificato 30.05.12 11:22| 
 |
Rispondi al commento

Io sono abruzzese, ho vissuto il dramma del terremoto;premetto che non vivo dentro l area del cratere del terremoto, ma sulla costa, comunque conosco molto bene la situazione aquilana soprattutto post sisma in quanto lavoro spesso in quelle zone;
Sarebbe bello che qualcuno del blog vada a fare un reportage, pubblicato poi su youtube, per far vedere se il miracolo aquilano della ricostruzione c'è stato o no......
Cmq a parte questo Giuliani non è il solo ricercatore che parla di eventi precursori del sisma.
In Italia questi studi vengono fatti da 2 università.
Ho trovato questo interessante articolo di un ricercatore Dell'ENEA....
Loro l 'allarme per un possibile terremoto lo avevano già lanciato dai primi gg di aprile, e avevano comunicato alla commissione grandi rischi..

È un articolo molto interessante lo trovate su questo link
http://www.6aprile.it/conoscere-i-terremoti/articoli-tecnici/2012/05/21/martelli-enea-il-terremoto-in-emilia-era-fortemente-probabile.html

Questo è un ricercatore ENEA non uno messo ai margini dalla comunità scientifica

Andrea Falcone 30.05.12 11:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono un simpatizzante M5S ed è la prima volta che scrivo su un blog. Sono un Aquilano che ha avuto lutti in famiglia e attività distrutta dal terremoto del 6 aprile. La Commissione Grandi Rischi!!! ci aveva assicurato che era tutto tranquillo ed infatti eravamo tutti a casa a dormire. Dopo quella terribile notte, sfiduciati dalle notizie false e manipolate che ci giungevano, passavamo i giorni ad ascoltare il tam tam di Giuliani sulla scossa tra due ore.. no tra cinque, forse domani..la scossa che avrebbe colpito ancora il nostro mondo e che puntualmente non arrivava e non è mai arrivata. Uno stillicidio dell'anima che ancora oggi, guardando la tv, rivivo. Inserire il commento di Giuliani da poca credibilità al blog. Un abbraccio di cuore agli emiliani colpiti.. tenete duro! Antonello M. L'Aquila

Antonello Moscardi 30.05.12 11:17| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, bisogna rendere pubblica la storia del Gas di Rivara, lo stoccaggio di gas nel sottosuolo... le persone devono sapere, me l'ha raccontata un'amico ieri sera....è scandaloso. il Dio soldo non ha freni.

isabella carmignotto 30.05.12 11:14| 
 |
Rispondi al commento

A tutti coloro che pensano che Giuliani sia solo un imbroglione: guardate questo video e i successivi 5. Non pretendo che cambiate idea ma davvero non mi sembra il mago Otelma.

Personalmente approfondirò l'argomento, voi fate quelo che vi pare.

Stefano Lazzari 30.05.12 11:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Domanda: Chi sa prevedere i terremoti?
Risposta: gli animali!

Ieri il mio cane poco prima delle 09:00 ha iniziato ad agitarsi e a mugolare in modo anomalo (mai sentito prima).
Alle 09:01 ho capito...
Amen

Mauro ., Lugano Commentatore certificato 30.05.12 11:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ovvio che tutti si affrettino a dire che non sono state fatte perforazioni,ma è falso..
infatti i permessi dei comuni,colpiti dal sisma ci sono tutti e datano 2006
quindi in 6anni non avrebbero fatto perforazioni?
Balle..
solo che faranno di tutto per nasconderlo e con gli enti che sono dalla loro parte sarà difficile dimostrarlo,anche perchè qui si rischia,oltre che di finire in galera,di fallire,ma soprattutto che fallisca l'intero PD che sarebbe considerato,in qualità di amminiistratore locale e regionale,responsabile dell'accaduto e dopo il pdl affonderebbe il pd

Senza contare ch risulta invece che addirittura abbiamo fatto parecchi iniezioni di gas..

la pericolosità di queste tecniche è evidente ed enorme..
infatti è come ricreare un deposito di gas,dal nulla..con una pericolosità non solo nella perforazione ma soprattutto nello stoccaggio..

il sisma è stato molto superficiale,mentre doveva essere se fosse stato naturale molto più profondo..
la profondità è compatibile con quella delle perforazioni che appunto sono tra 1 e 5km

ciao

anegelo di giacomo 30.05.12 11:06| 
 |
Rispondi al commento

Alex Scantalmassi, ma si può sapere con chi parli?
e poi, perchè non leggi le discussioni ai tuoi commenti?

davide lak (davlak) Commentatore certificato 30.05.12 11:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori