Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

O Nikos o Beppe


Conferenza stampa di Nikos Michaloliakos
(01:02)
albadorata.jpg

Il MoVimento 5 Stelle salverà il culo alla partitocrazia? Questo dovrebbero domandarsi i coniugi Fassino, Gargamella Bersani, Azzurro Caltagirone e il Coniglione mannaro Alfano ormai senza carote. Il M5S è la loro ultima speranza, l'unico salvagente per evitare conseguenze traumatiche quando verrà messa la parola fine alla Seconda Repubblica. Hanno avuto tutti gli onori durante vent'anni di saccheggio della democrazia e delle finanze pubbliche, ora li aspettano gli oneri. Sono a un bivio. O il M5S e, più in generale, i movimenti dei cittadini, o la dittatura. Quest'ultima può presentarsi sotto varie forme, quella agghiacciante, nazista, di "Alba Dorata" di Nikos Michaloliakos in Grecia, del neo fascismo di Marine Le Pen o del partito ultra nazionalista ungherese Fidesz di Viktor Orban.
In Italia è accaduto un piccolo miracolo. Il cittadino di fronte alla crisi economica vuole più democrazia, più partecipazione. In Italia il vuoto lasciato dai partiti, che sta spostando l'Europa verso un neofascismo, è stato riempito, per ora, da cittadini incensurati, sinceri democratici, da boy scout e volontari di ong, ingegneri e operai, studenti e pensionati. Un movimento di popolo che ha deciso di tirarsi su le maniche e occuparsi della cosa pubblica.
In futuro dovremo confrontarci sempre più con i nazionalismi, i fascismi rossi o neri, con la xenofobia e la caccia al diverso. E' un paradosso che l'Italia, la nazione che ha inventato il fascismo e lo ha esportato nel mondo, ne sia oggi, di fronte alla crisi, ancora immune e, anzi, sia un laboratorio di democrazia diretta con il MoVimento 5 Stelle. Il vento dell'ultradestra soffia in Europa sempre più forte. La partitocrazia che lo ha generato ne soffrirà pesanti conseguenze in mancanza di alternative democratiche. O Nikos o Beppe.

Alta_voracita

Alta voracità, di Beppe Grillo.
Fermiamo la politica che si sta mangiando il nostro Paese.
Acquista oggi il libro

9 Mag 2012, 17:46 | Scrivi | Commenti (1199) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Un movimento di "rottura" urta spesso contro il conservatorismo che in Italia è una grande piaga. Moltissimi sono gelosi del male procurato da tanti anni di malgoverno. Nel male vedono il bene. Nel bene vedono il male.
L'Europa non si è presentata come "movimento di popolo", ma come "movimento di Banche". Forse era un bene entrare nell'UE, ma è certo che ogni trattato internazionale (e quello di Mastricht non poteva essere esente) dev'essere stratturato su un "concordato" e su condivisioni, non su imposizioni ed improvvisazioni.
L'Italia è una delle nazioni che più ha sofferto per l'UE, trovandosi improvvisamente ingabbiata in una logica economica poco proficua. Non essendo più terra di impresa, non si manifesta come terra di servizi (la burocrazia italiana è opprimente, sciocca e inconcludente, oltreché sofferente di lungaggine distruggente), poco come terra di turismo e poco come terra di cultura (i ricercatori, gli imprenditori e gli scienziati fuggono all'estero).
Continuo poi a vedere ancora alla ribalta politica persone che dovrebbero starsene tranquillamente a casa. Si vede lontano mille miglia che vanno al potere per interessi personali e familiari e spesso per rubare.
Se le candidature avvenissero tramite un programma, certamente vedremmo chi sarebbe capace di apportare innovazioni e costruttività. Invece assistiamo alle solite raccomandazioni, ai soliti intrallazzi, ai soliti interessi. Ne consegue il solito linguaggio, ne consegue la solita politica. Bisogna essere sostanziali nel cambiare, non perdersi dietro la vaghezza di un linguaggio fumoso.
Vedo un popolo stanco, una gioventù rassegnata, vecchi continuamente alla ribalta. Perfino le istituzioni importanti (Cassazione e Corte dei Conti, due esempi) abbondano di ottuagenari, che non hanno niente da dire. Eppure dettano legge e mettono a tacere le forze più costruttive. Dovremmo accasare tanti personaggi inutili e dannosi. Un Presidente di 87 anni è esempio negativo. A casa!
Eliano Bellanova

Eliano Bellanova 10.11.13 16:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nella mia zona c'è pressione per creare il Movimento 5 Stelle. Attendo istruzioni.
Eliano Bellanova

Eliano Bellanova 02.11.12 18:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono pronto con un congruo numero di amici a dare vita al Movimento 5 Stelle nel Salento.
Vorrei istruzioni per procedere.
Cordiali saluti
Eliano Bellanova

Eliano Bellanova 16.06.12 20:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

... buongiorno a tutti ...

... da Facebook ...

Blog di Beppe Grillo - Grillo168 - Il PD al capolinea
www.beppegrillo.it

... e poi ...

... Risultati sondaggio de ...
......... L'Espresso .............

... sulla parola sondaggio c'è il link ...
... che porta alla pagina dell'Espresso ...

... non c'è più ...
... o è stata spostata o è stata ...

... ssssssssssssssssssssssss ...
... cancellata ...

Gregorio Moscato, Milano Commentatore certificato 15.05.12 10:08| 
 |
Rispondi al commento

E’ dal 1870 che la Germania cerca di soggiogare l’Europa. Non è bastata la I né la II guerra mondiale a farla desistere. Adesso ha cambiato armi, non più divisioni panzer e Stukas ma un’arma risolutiva : lo spread! Non ci resta che costituire gli Stati latini confederati del Sud : Spagna, Francia, Italia , Grecia e Portogallo e boicottare tutte le merci provenienti dal Nord Europa. Adottiamo poi lo scudo al posto dell’Euro con un valore più consono alle nostre possibilità.

Massimo Talini 14.05.12 12:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

xchè ste cazzo di bibite devono contenere aspartame che fa venire il tumore al cervello

renato bova 14.05.12 11:42| 
 |
Rispondi al commento

Lo schifo diventa sempre peggio.
Sono un commerciante che in questi tempi difficili fa i salti mortali per far quadrare i conti.
Oggi mi è arrivato un bollettino dalla DUOMO spa (la societa incaricata dal mio comune di incassare le imposte pubblicitarie sulle insegne ed altro ancora) contenente l'invito al pagamento entro 60gg delle imposte sulle insegne dil euro 777 con in più una multa di 233,24(30%)per aver pagato in ritardo.
Ho chiamato per spiegazioni mi hanno detto che le poste non hanno consegnato gli avvisi a gennaio e quindi non avendo pagato devo pagare ora 1019,90 €.
Ma è normale in un momento che si fa fatica a tirare fine mese dover pagare il 30% di multa per un ritardo di qualche mese?
Stanno facendo fallire anche le imprese più sane e noi non ne possiamo più di lavorare gratis per mantenere dei ladri.
Saluti Alessandro Taldo

Alessandro Taldo 14.05.12 10:44| 
 |
Rispondi al commento

Penso che la politica tributaria dovrebbe trasformarsi completamente.
E' vero che la pressione fiscale opprime ma nel corso degli anni si è scelto di opprimere sempre di più i redditi e le attività produttive.
Credo che si debba cancellare la tassazione sulle attività produttive, ridurre quella sui redditi ed istiutire una tassazione sui patrimoni.
Gli effetti positivi sarebbero almeno tre:
- il primo più evidente, più reddito resta nelle tasche dei lavoratori e degli imprenditori attivi più si favoriscono consumi e produttività;
- chi nel corso degli annni ha evaso, ha accumulato ricchezze e quindi patrimoni elevati. Tassare il pastrimonio ora sarebbe come recuperare un po' di quanto è stato evaso nel corso nei decenni indietro.
- attualmente chi ha tante ricchezze ha tutti i vantaggi di tenerli bloccati in particolare nel migliore degli investimenti: l'immobile.
Questo causa un dirottamento di fondi utili all'economia produttiva e un'innalzamento del mercato mobiliare che rende difficile a chi percepisce redditi bassi di acquisire un bene primario come la casa.

Grazie per l'attenzione
Claudio

Claudio Cortese 14.05.12 10:33| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe Grillo. Il Prof. Mario Monti ha evidenziato la palpabile tensione sociale. Benedetto XV ha esortato a riprendersi. Cause: 2.506.000 disoccupati su forza lavoro di 25.104.074, cioè 10% circa (fonte Urbistat); precari 3.757.000 (fonte Mandrone-Massarelli ); Disabili da handicap: 2.824.000 (Istat); pensionati a meno di 500 Euro/mese, n. 8.000.000; cassintegrati 250.000; italiani in povertà n. 8, 2 milioni e a rischio povertà 15.000.000 (fonte Caritas); 1.500.000 né studio e né lavoro nel parcheggio della vita; 1 giovane su 3 disoccupato; fallimenti n. 3.000 in 3 mesi; pressione fiscale al 45%. Troppa gente sta male mentre troppi stanno molto bene e tra questi il Prof. Monti, i suoi Ministri, i circa 900 Onorevoli, i Capi Cgil-Cisl-Uil. Per forza monta la rabbia sociale! Dimezzino spontaneamente tutti i loro lauti stipendi come esempio, da domani, e poi si cominci a ragionare: non avvertono aria da “Bastiglia” 1789 ? Mario Fornaro (Alleghe).

Mario Fornaro, Alleghe Commentatore certificato 14.05.12 10:30| 
 |
Rispondi al commento

anche in grecia stamane hanno lanciato una molotov davanti all'ufficio delle tasse... come in italia.
la grecia è fallita, ora tutti la scaricheranno.

maria grazia manca, brindisi Commentatore certificato 14.05.12 09:46| 
 |
Rispondi al commento

Ho sentito che in tutti i comuni si può firmare per diminiure lo stipendio e le pensione dei politici. Io ho già firmato. Purtroppo ho scoperto che lo sanno in pochi. Può diffondere Lei questa notizia?
.... x più democrazia!!!!!! Grazie
..

Mairunteregger Marlene 14.05.12 09:34| 
 |
Rispondi al commento

Tutti si preoccupano se la grecia va fuori dalla zona euro evocando disastri, perchè?
E' abbastanza evidente che se la grecia uscisse dall'euro e tutto andasse bene, il disastro sarebbe solo nostro e tutta questa montagna di fandonie a favore dei grandi capitalisti sarebbe smascherata, qualcuno mi puo' confortare in questo che ho ipotizzato?

adriano fontanot 14.05.12 08:46| 
 |
Rispondi al commento

Paola Musu, avvocato, ha denunciato coraggiosamente Mario Monti, Giorgio Napolitano e tutti i ministri del parlamento.
Le pesantissime accuse riportate nella denuncia, depositata alla Procura della Repubblica del Tribunale di Cagliari, sono: attentato contro l’integrità, l’indipendenza e l’unità dello Stato; associazioni sovversive; attentato contro la Costituzione dello Stato; usurpazione di potere politico; attentato contro gli organi costituzionali; attentato contro i diritti politici del cittadino; cospirazione politica mediante accordo; cospirazione politica mediante associazione.
Secondo Musu la prima violazione dell’operato di Monti andrebbe ad infrangere l’art. 1 della Costituzione Italiana: “L’Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro”.
La denuncia continua: “Contenuto essenziale della sovranità di un popolo è dato dalla propria sovranità in materia di politica monetaria, economica e fiscale: è con essa, ed attraverso i suoi strumenti, che un popolo determina le sue sorti. Svuotare un popolo e la sua sovranità di quello specifico contenuto significa, e comporta, privarlo della sovranità stessa, in quanto lo si priva dalla facoltà e dal potere di determinare il proprio destino ed il proprio stesso “essere”, compromettendone la sua stessa esistenza”.
Ovviamente la notizia resta nel web e credo che sia compito nostro diffonderla e se fossi un avvocato compirei lo stesso gesto.
Tagliamo la testa alla censura, è un nostro diritto sapere quello che sta accadendo.
Per sostenere l’avvocato Musu è disponibile una pagina Facebook e una petizione da poter firmare on-line.
LA DENUNCIA E’ DISPONIBILE IN PDF AL LINK SOTTO RIPORTATO
–> Denuncia_Paola_Musu
su Fb

lucio gamberoni 14.05.12 04:12| 
 |
Rispondi al commento

non siete più credibili

sono anni che gestite i nostri soldi, e, avete rubato e gestito senza vergogna, partendo dai benefici fiscali per extracomunitari, ne anno beneficiato per troppi anni, compreso l'esenzione dell'iva, questo per l'inserimento nel nel mondo del lavoro di costoro, che invece di reinvestili in italia, questi se li sono postati via.

pretendete di governare e, non siete in grado di crescere la vostra famiglia

VERGOGNA

inutile dire che equitalia si comporta con onesta per nome e conto dello stato, con questi interessi da usurai non potete tretendere di passare inosservati, esempio: un debito di 5 milioni delle vecchie lire, oggi chiedono oltre 50.ooo,00 € impossibile pagare, e, comunque non pagherò mai, e se lo faro' pagherò l'ecquivalente dell'interesse che lo stato pagherebbe a me.

mario franceschetti (mariof) Commentatore certificato 14.05.12 02:49| 
 |
Rispondi al commento

Il Procuratore Nazionale Antimafia:
''E' tempo di rivolta morale''

Giovedì 10 Maggio 2012 14:28 Dimitri Strazzeri - Visite: 3292

Parole pesanti come macigni quelle del Procuratore Nazionale
Antimafia, Piero Grasso, parole che hanno un significato
preciso e che bombardano politica ed istituzioni.

Ci sentiamo di condividere appieno ciò che il Procuratore ha
dichiarato, poichè mai momento così buio ha conosciuto
la vita sociale italiana dal dopoguerra ad oggi.

Ci vogliono coraggio e cognizione di causa per dire ciò che
ha detto, nel corso di uno dei seminari a Palermo sul tema
"Ricordare per educare al futuro" , e che vi riportiamo:

" E' tempo di una rivolta morale contro quelle istituzioni che
tolgono la libertà di pensiero e d'iniziativa ai cittadini e che
favoriscono gli individualismi, occorre una rivolta morale
contro una classe dirigente che invece di servire le istituzioni,
delle istituzioni se ne e' servita per soddifare la propria sete
di guadagno e di potere e che della propria discrezione
ha fatto arbitrio, una rivolta morale contro l'inerzia vigliacca
e l'affarismo equivoco".

Parole di fuoco che si abbattono come fulmini
sulla politica e le istituzioni.
Parole che faranno discutere e che, di certo,
susciteranno polemiche.


http://www.palermoreport.it/notizie/il-procuratore-nazionale-antimafia-qe-tempo-di-rivolta-moraleq#.T6w9GWmc9lh.facebook

Gregorio Moscato, Milano Commentatore certificato 14.05.12 01:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi i partiti sono finiti perchè non si possono più vendere, una volta promettevano un posto fisso in cambio del voto, vedi De Mita, Andreotti ecc. quante migliaia di persone hanno sistemato, le stesse che oggi rischiano di perdere il posto di lavoro in caso di fallimento dell'Italia.
Adesso cosa promettono i partiti programmi fritti e rifritti che non hanno mai rispettato uccidendo solo di tasse i più poveri.
I politici non sono più credibili e allora governiamolo noi il nostro paese.
Io voterò M5S.

gg 13.05.12 23:47| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, perche' non diciamo basta alle missioni di guerra, mascherate da loschi interessi pecuniari che solo il Bancomat di Finmeccanica'ed i politici conoscono a meraviglia.
Perche' non girano le miliardate allo Welfare ed ai disoccupati, perche' non dicono quanto ci costano le spese militari camuffate dal principio della democrazia estesa americana, perche' non sappiamo quanto ci costano le spese di rappresentanza a cominciare dal capo dello stato?

Giovanni Vantini 13.05.12 21:44| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, ma perche' i politici e tecnici non riducono le spese militari e le sconcie missioni di guerra risparmiando miliardate a favore del Welfar, dei tiket, dei disoccupati ecc.. Nessuno parla e tutti mangiano e se la ridono...Blocchiamoli

Martino 13.05.12 21:33| 
 |
Rispondi al commento

vincere si può vincere si deve.

Nel D., padova Commentatore certificato 13.05.12 21:25| 
 |
Rispondi al commento

Tra le tante nefandezze che gli italiani hanno dovuto e stanno subendo, è la rapina del risparmio. Uno dei fiori all'occhiello del ns Paese, è sempre stata la tradizionale virtù del mettere da parte; un tesoro che per lungo tempo ci ha posto in testa nelle classifiche mondiali. Mentre la politica sperperava creando il debito pubblico, le famiglie risparmiavano. Come mai il paese riesce a sopportare il 30% di disoccupazione giovanile?: le famiglie! Ebbene, ora le statistiche ci dicono che il tesoretto sta calando a vista d'occhio, e non solo perchè viene speso o per inflazione: non so calcolare quanto si sia mangiato in valore investito, la speculazione negli ultimi 5 anni. In una comunità virtuosa, la Borsa è una cosa seria, ha un senso; è il mezzo attraverso cui il risparmio (frutto di lavoro e prudenza) incontra le aziende bisognose di risorse da investire. Ma la Borsa è ancora questo? o si è trasformata in un terreno di razzia, privo di regole, in mano alla speculazione amorale, che può rapinare impunita, decidendo a proprio piacimento i valori secondo interesse e senza ogni riferi- mento alla realtà? Naturalmente, non si può pretendere dalla finanza speculativa, per natura predatrice, comportamenti etici. Si deve pretendere però che la politica, chi governa in nome del bene comune, sappia porre regole e limiti a tutela di risorse derivanti da comportamenti virtuosi. Viene da pensare che certa politica venga di proposito prodotta da banche e finanza, al fine di lasciar libero il campo per le loro scorrerie. Mi auguro che la nuova politica sappia porsi in programma una seria tutela del risparmio. Dove ad esempio i Titoli del Tesoro vengono emessi a interesse con range di oscillazione massimo; dove il valore di borsa di un titolo non potrà mai oscillare (in + o -) oltre una forbice (10%?)del suo valore reale, certificato semestralmente: pena la sospensione dello stesso. In tale maniera il risparmio potrà venire ben remunerato ed al contempo tutelato.

barbafrane 13.05.12 20:52| 
 |
Rispondi al commento

LE PROPOSTE E LE IDEE

Gli attuali governanti non possono andare contro se stessi. Una GRANDE RIFORMA potrebbe solo essere attuata da un COLLEGIO NAZIONALE, con rappresentati di tutta l'Italia (anche al di fuori dei politici eletti in ogni ordine e grado). Ciò potrebbe avvenire creando un BLOG DELLE PROPOSTE DI LEGGE, selezionando coloro che, nel contesto nazionale, possano avere voce nel cambiamento della struttura dello Stato e quant'altro ad esso connesso.
Questo perché chi governa e chi siede in Parlamento non potrà mai - sic stantibus rebus - modificare lo status quo. Gelosi e aggrappati ai loro interessi contingenti, i nostri politici non vedono né l'oggi, né il domani.
Alcune proposte:
pagare i politici a tutti i livelli in base al rendimento (proposte, leggi e progetti con relativa attuazione).
I parlamentari "insufficienti" dovrebbero essere messi al minimo stipendiale (2.000 Euro). E mi riferisco a chi non produce.
Ridurre in toto il numero di Consiglieri, Assessori e parlamentari, istituendo un unico Parlamento di 200 membri con uno stipendio (in base al rendimento) massimo di 6.000 Euro.
Trasformare le pensioni d'oro in pensioni ordinarie (non superiori a 2.000 Euro).
Il resto a dopo.
Eliano Bellanova

Eliano Bellanova 13.05.12 19:21| 
 |
Rispondi al commento

Sono felice di questo risultato faccio il tifo per una vostra vittoria.....sono uno che si astenuto alle precedenti elezioni a Roma......ma ora vi voterei.......se prendo coraggio magari riesco pure a darvi una mano nelle prossime elezioni......bravo Beppe ha scosso la nostra rassegnazione e il nostro silenzio

Antonio S., Roma Commentatore certificato 13.05.12 19:19| 
 |
Rispondi al commento

Attenzione , la destra si sta riarmando dicendo le sue c...ate alla popolazione , attenzione a ricascarci.

Giovanni M. 13.05.12 19:01| 
 |
Rispondi al commento

sono d accordo sul NON presentarsi ai programmi in tv.........ma sarebbe interessante un contradditorio con quei parassiti di politicanti tuttora al governo responsabili di questa decaduta italia.... ma le domande dovrebbe farle beppe!!!!!! anche con la loro esperienza andrebbero in palese difficolta...costretti a giustificare certe azioni!! non credete??' si puo proporre questo???

andrea b., genova Commentatore certificato 13.05.12 18:56| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe, sono un 5oenne che ti segue da anni ma iscritto da poco. Ti faccio una domanda "perché non unire le forze col Sig Giulietto Chiesa che come te apre gli occhi a questa massa di persone ormai rimbambite dalla falsa informazione di tutte le tv nazionali e non per formare una validissima e ancora più forte alternativa alla banda di criminali che ci stanno governando da un trentennio?" Ti saluto con simpatia

Ezio D., Chatillon Commentatore certificato 13.05.12 18:37| 
 |
Rispondi al commento

Cosa c' è di vero nell' articolo di Franco Bechis, apparso su "Libero" il 12/05/2012, in cui si afferma che il M5Stelle dell' Emilia Romagna avrebbe incassato un assegno di centinaia di migliaia di euro come rimborso elettorale?!? Se così fosse, cosa si aspetta a restituire tali soldi e ad espellere dal M5Stelle i responsabili?!? Esigo una risposta pronta chiara, avendo votato M5Stelle!!!!!!!!

Enrico Tolentinati 13.05.12 16:52| 
 |
Rispondi al commento

Nel programma 5 Stelle,bisogna far pagare il conto di questa crisi a chi è stato in politica e super Dirigenti pubblici da 20/30 anni(tipo reddito del Dir. Mastropasqua INPS €.3.500,00 al giorno).In Italia si pagano stipendi e pensioni con soldi pubblici a chi è già ricco.In Australia a chi ha già un reddito proprio non pagano la pensione pubblica e quindi solo €.1.500/2.000 euro mensile a tutti quelli che non hanno già un reddito.Bisogna togliere e non dare ai responsabili che hanno fatto solo i propri interessi economici con la politica ed ai ricchi non pagare Super pensione in modo che vivono e lasciano vivere anche gli altri!!

salvatore ircano 13.05.12 16:15| 
 |
Rispondi al commento

Spero di sbagliarmi ma cambiare la classe politica non basterà. La vera zavorra dell'Italia sono i boiardi di stato. Si parla di stipendi dei parlamentari ma sono ben poco rispetto al costo totale del parlamento: 2 miliardi di euro all'anno, cioè mantenere il seggiolino ad ognuno dei 1.000 parlamentari costa 2 milioni per ognuno di loro! Poi ci sono: Quirinale, varie corti, autority, ministeri e forse nessuno è in grado di sapere quanti sono i parassiti che manteniamo.

marco c. Commentatore certificato 13.05.12 14:53| 
 |
Rispondi al commento

continua :
CONCLUDENDO :

Abbiamo bisogno di uno stato forte che faccia leggi e si interessi solo ed esclusivamente :

di Scuola – welfare - Sanità – Sicurezza e Giustizia .

Dimezzare il parlamento .
Il Senato dovrà diventare la camera delle Regioni .
Equiparare gli stipendi dei politici all'Europa .
Rivedere il sistema pensionistico dei parlamentari .
Eliminare tutti i privilegi della classe politica.
Abolizione delle Province tutte .
Presidente del consiglio, eletto massimo 2 volte .
Sindaci e Governatori eletti massimo 2 volte .
Parlamentari massimo 3 volte , poi a casa a lavorare .
Vendere tutte le aziende Statali tranne quelle strategiche .
Vendere tutte le partecipate quelle buone ed eliminare quelle che fanno solo costi dove lavorano politici esclusi o persone legate ai partiti.
Vendere buona parte del patrimonio immobiliare
Chiudere tutti gli enti inutili
Togliere circa 550.000 auto blu .
Praticamente una revisione e ricostituzione totale dello stato.
Per fare ciò ci vuole una Classe Dirigente completamente nuova .
Concludo se questa riforma fiscale fosse messa nella sua agenda stia tranquillo che nessun sindacato , nessun cittadino sciopererebbe e L'Italia si salverà veramente .

In bocca al lupo e con stima

Tullio La Volpe

Tullio La Volpe (), Giugliano in Campania Commentatore certificato 13.05.12 14:20| 
 |
Rispondi al commento


continua

Inoltre credo che con questo sistema lo stato potrà incassare anche di più di quello che incassa oggi .
Con le leggi di oggi le persone , le aziende sane , non possono andare avanti per il grande peso fiscale , cosi si nascondono le risorse evase oppure si nascondono le risorse per creare fondi neri per corrompere e per pagare il sistema politico
tangenti ecc.
Con la recessione in arrivo aumenterà l'evasione .
Inoltre togliendo alla base la possibilità di evadere , la corruzione ha poca ragione di esistere quindi si elimina da sola.
Questo sistema è utile e importante per uno Stato serio, così non ci saranno neanche più sprechi nell'amministrazione pubblica ed in questo modo i politici forse per la prima volta dopo 60 anni dovranno solo fare delle buone Leggi ed effettuare controlli sulla spesa delle Regioni .
Consideriamo poi tutti gli sprechi di oggi :
quote latte , rimborsi nell'agricoltura , ferrovie oggi obsolete , sanità , infrastrutture , ecc.
2500000 di invalidi (contro i circa duecentomila fra Germania e Francia)
600000 auto blu ( contro 67000 negli USA E 40000 -50000 per Inghilterra-Francia -Germania ) queste auto portano una spesa di 50 miliardi circa.
inoltre tutta quella corruzione che nasce nei Comuni nelle Province e nelle Regioni per sostenere il potere politico.
Pensate quanti euro macina lo Stato e quanta corruzione alimenta.
Una cifra impressionante .
Pensiamoci........................
Tullio La Volpe

Tullio La Volpe (), Giugliano in Campania Commentatore certificato 13.05.12 14:17| 
 |
Rispondi al commento

fermo restante che equitalia è stato un affare perché gli uscieri, gli impiegati, i funzionari ed i direttori non hanno vinto concorsi, del resto, mai indetti ma sono stati selezionati direttamente per politica o malaffare. anche su questo bisognerebbe indagare, così gli scalmanati si rassereneranno o saranno circondati dall'ira della gente. invece allo stato vengono visti simpaticamente. "OGNUNO E' CAUSA DEL SUO MALE"

Bruno Delli Carri, Benevento Commentatore certificato 13.05.12 13:20| 
 |
Rispondi al commento

pensate che un mancato pagamento di milleeuro, che è comunque sbagliato, viene a costare al malcapitato, perché bisognerebbe vedere il motivo per cui non si è pagato (siamo esseri umani con storie avvolte negative e non numeri), tremilacinquecentoeuro tra more, soprattase, penali, notofiche e quanto altro. dovete sapere che equitalia ha comprate molte sedi dove opera, spendendo una fortuna che se versate allo stato italiano avrebbe potuto alleggerire la nostra posizione. semplicemente bisognerebbe dire, da parte dei politicanti e dei tecnici, che è sbagliata la violenza di qualunque tipo e contro chiunque ma che il ruolo e la posizione di equitalia è sbagliata e va rivista da subito anche con retroattività (come fatto con l'aumento del bollo auto). non serve intervistare gli impiegati che hanno paura di lavorare e non lo fanno serenamente.

Bruno Delli Carri, Benevento Commentatore certificato 13.05.12 13:17| 
 |
Rispondi al commento

i componenti del governo tecnico sono scesi in piazza per legittimare equitali. lo fanno perché temono in un'inasprimento delle manifestazioni delittuose contro l'agenzia ed i suoi funzionari. lo fanno dando voce ai dipendenti. i "comandati" senza poteri decisionali. è sbagliata ogni forma di violenza contro chiunque ma l'effetto negativo degli attentati su equitalia non deve indurre gli italiani a credere che l'esistenza di tale agenzia ed il suo comportamento, anche se suffragato da leggi, sia legittimo. non lo è. l'agenzia è nata per una serie di leggi volute da un governo di affaristi, dove l'opposizione ha taciuto perché ha intravisto nella cosa un affare, e non solo in termini di voti, per la loro esistenza e sopravvivenza. molte di queste agenzie hanno incassato fortune e non le hanno trasferite allo stato o lo hanno fatto in notevole ritardo. gli agi sono in una misura da ultra usurai, anche se le percentuali sono coperte da norme e leggi. insistono ad elevare i pignoramenti per somme entro gli ottomilaeuro quando anche cassazione e la corte costituzionale hanno sancito che non è legittimo farlo.

Bruno Delli Carri, Benevento Commentatore certificato 13.05.12 13:16| 
 |
Rispondi al commento

Io la butto lì, poi si può non essere d' accordo, ci mancherebbe: e se passasse un disegno di legge a tempo (24/36 mesi) in forza del quale nelle famiglie, quelle di fatto cioè in base al numero di residenti nel nucleo, può lavorare solo un componente se nel nucleo ci sono due figli al di sotto dei 18 anni; con terzo figlio anche un altro componente può fare il part-time; con il quarto figlio tempo pieni anche per l'altro componente. E comunque, occorre stimare un livello minimo ISEE per rientrare nell' obbligo di monoredditualità. Saremmo, prima di tutto, obbligati a DECRESCERE nei consumi, potremmo finalmente  superare l' antica diatriba "gli uomini non sono capaci" - lo so, vi stanno sudando le palle -, e daremmo un serio segnale di solidarietà nazionale.

Raimondo Ferrara, Galzignano Terme Commentatore certificato 13.05.12 10:11| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo,
va bene prendere il lavoro altrui, ma almeno citare le fonti!

http://crisis.blogosfere.it/2012/05/elezioni-il-movimento-5-stelle-e-il-miracolo-italiano.html

Siamo Italiani o siamo Made in China?

Enrico Billi 12.05.12 23:59| 
 |
Rispondi al commento

12.18 CANCELLIERI Parlando dell'attentato a Adinolfi ha detto che "il rischio di un'escalation esiste".
CHI MEGLIO DI VOLI LO SA? NE SIETE I CREATORI.
12.44 SEVERINO Il Guardasigilli si è detta "preoccupata" dopo l'allarme su un'escalation del terrorismo lanciato da Cancellieri.
QUESTO HA CAPITO CHE SIGNIFICA ARIA DI RIVOLTA. GRLI BRUCIA IL CULO.

13.01 FORNERO "Gli uomini dovranno fare di più in famiglia". Su cura di genitori e figli "bisogna alleggerire il peso" dalle donne.
MA FAI IL MINISTRO O L'ASSISTENTE SOCIALE? BADA UN POCO AI FATTI TUOI-MA LO SAI CUCINARE UN UOVO?

13.30 GRILLI "A giorni il Dl di semplificazione del processo di certificazione dei crediti a fine di compensazione dei debiti".
TRADOTTO MANGI CON IL TUO MANGI.

14.54 SALONE DEL LIBRO Ornaghi:"Occorre fare tutto per sviluppare il mercato editoriale. A breve serie di misure per favorirlo".
INVITO I RAGAZZI STAGISTI AD ABBANDONARE

16.19 ORDINE PUBBLICO In una circolare a questori e prefetti, il Dipartimento di PS sottolinea la necessità di tenere alta attenzione
TRADOTTO IN TERMINI SEMPLICI. FACCIAMO LA GUERRA AI PROLETARI.

16.41 CGIA I dati dei suicidi attribuiti alla crisi non sono drammatici, ma il fenomeno è in aumento, dice studio della Cgia Mestre.
GRANDISSIME LOTE. VI STATE ASSOLVENDO DA SOLI. AFFOGHERETE NELLA VOSTRA MERDA.

peppiniello G. Commentatore certificato 12.05.12 23:45| 
 |
Rispondi al commento

BUONASERA. SEGUONO I COMMENTI AL TELEVIDEO.
1.00 RAVENNA Accoltella un passante che non conosceva e agli agenti che lo arrestano dice: "Ero dIsperato, in carcere ora mangerò"
TI DO' RAGIONE MA HAI SBAGLIATO OBBIETTIVO. NON UN PASSANTE A CASO ... VAI FUORI I PALAZZI DEI POLITICI ... AVRAI UN
TRATTAMENTO MANGERECCIO PIU' LUNGO E IL MERITATO RISPETTO DEI COMPAGNI DI CELLA.

3.30 CORTE DEI CONTI "Controllo spetta a noi,come da Costituzione". Contrarietà ad una commissione parlamentare sulle spese dei partiti.
ANCHE NOI VOGLIAMO LA NOSTRA PARTE.

6.20 BOLIVIA Il maggiore sindacato del Paese,al termine di tre giorni di scioperi, annuncia altre azioni: "Il governo non ci ascolta più".
COME AVVIENE IN ITALIA

8.26 EQUITALIA Due bottiglie molotov sono state lanciate contro l'ingresso della sede Equitalia al centro di Livorno.Indaga la Digos
ECCO FINALMENTE CHI FA BUON USO DELLA BENZINA, CON QUELLO CHE COSTA? SPERIAMO SIA LA VERDE!

10.10 SIRIA Dopo l'ennesimo venerdì di protesta,l'Onu mette in campo 201 osservatori internazionali (145 militari e 56 civili).
SERVIRANNO PER TENERE L'ANAGRAFE DEI RIVOLTOSI UCCISI.

10.43 CGIL Nei primi 4 mesi del 2012 sono state utilizzate dalle aziende 322 milioni di ore di cassa integrazione.
CHE NOI ITALIANI LAVORATORI, PER SOLIDARIETA' DIAMO. NULLA CHE PROVENGA DALLA CASTA O DALLE LOBBY.

11.20 LAVITOLA Il Tribunale del Riesame ha confermato l'ordinanza di custodia in carcere per l'ex direttore de L'Avanti,Valter Valitola.
BUTTATE LE CHIAVI DELLA CELLA.

11.36 GRECIA Tocca al presidente Papoulias fare l'ultimo tentativo per scongiurare il rischio di nuove elezioni.
FAI PRIMA AD USCIRE DALL'EURO CHE E' MEGLIO.

12.05 CAMUSSO Sugli attacchi a Equitalia; "Non si può essere indulgenti con chi, per colpa della crisi,cerca di evadere le tasse".
INDULGENTI NEI CONFRONTI DI CHI HA PROVOCATO QUESTO SCATAFASCIO SI, VERO CAMUSSO!!!!MA LA GUARDIA DI
FINANZA DOVE DORMIVA FINO AD ORA....

peppiniello G. Commentatore certificato 12.05.12 23:43| 
 |
Rispondi al commento

.....ora anche quei fenomeni della sinistra sono scesi in piazza a manifestare contro monti, come? fino a ieri l'appoggiavano soltanto per dare contro a Berlusconi e ora che hanno capito dai voti presi dal movimento 5 stelle come i cittadini la pensano sul governo monti, fanno l'opposizione serrata pure loro................ al telegiornale ho sentito un intervista ad uno li dei comunisti li.... come si chiama.....boh chi se frega....durante una manifestazione che i politici devono andare tutti a casa , ora ci copiano pure le battute, che cominciasse lui ad andare a casa con i suoi 20.000€ e rotti di pensione! ma che pensano che la gente sia scema?anche se uno a 70 anni e magari non sappia usare internet per seguire il blog di beppe grillo, sia così rincoglionito da non capire cosa gli stia succedendo intorno?

Marco P., Pistoia Commentatore certificato 12.05.12 23:37| 
 |
Rispondi al commento

Beppe ti rinnovo una sollecitazione,metti il PayPal,Postepay quello che vuoi ognuno di noi ...che ti amiamo..e ne siamo tanti, ti aiuteremo,anche un euro al mese, per quanti ne siamo,possiamo darti una mano,ne sono certo.

gimmy young, S.Domingo Commentatore certificato 12.05.12 20:01| 
 |
Rispondi al commento

credo che chi c'ha li sordi se li tiene, cazzo.
e quindi non sto rinunciando all'idea del finanziamento pubblico.con diverse modalità, beppe!
altro che montagna qua c'è da fasse er culo,e pure de prescia.

luis p 12.05.12 15:43| 
 |
Rispondi al commento

Punto primo: nikos, vaffanculo tu e tutto lo squallido impero del male che ti circonda.
Punto secondo: prepariamoci per le elezioni e cerchiamo di andare avanti , con calma e riflessione ed idee chiare.

Giovanni Effe 12.05.12 14:59| 
 |
Rispondi al commento

Inviato da Andrea Bandolin il 06-05-2012 17:15

Crisi: al Senato appalto da 3,5 milioni di euro per 200 stampanti

Il 25 aprile è uscito un bando di gara, passato in sordina,
per l'appalto di 200 stampanti al modico prezzo
di 3,5 milioni euro dal Senato, comprensivo di 21 milioni
di stampe e relativa assistenza.

Qualche giorno fa è uscito un bando di gara,
identico ad uno uscito nel 2007, che prevede
un appalto per accaparrarsi 200 stampanti
per un noleggio della durata di 60 mesi,
per un valore complessivo di 3,5 milioni di euro.
Il prezzo però non comprende solamente le macchine,
ma anche 20 milioni di stampe in bianco e nero,
1 milione di stampe a colori e la relativa assistenza.
Oltre a questo, nel bando, le parole che tra virgolette
fanno sorridere sono “da aggiudicare con il criterio
dell'offerta economicamente più vantaggiosa”.

Ovviamente e tassativamente IVA esclusa.

La domanda, dice sempre il bando, dovrà pervenire
entro e non oltre il 30 maggio di quest'anno.

Senza fare troppi calcoli arzigogolati, se prendiamo
le famose auto blu per le quali l'Italia ha gridato allo
scandalo, costate all'incirca 10 milioni di euro,
ci troviamo di fronte ad un'ennesima mossa poco elegante
(per non usare altri termini) che vede un divario dalle
macchine blu non così eclatante, dimostrando ancora
una volta quanto lo spreco vada ad affiancarsi
alla parola politica o ad altri termini liminari.

Inoltre proprio in termini pratici, quanto potranno
mai essere utili queste spese.

Invece dell'assistenza per le stampanti malfunzionanti,
servirebbe l'assistenza all'acquisto di prodotti in linea
con l'austerity e la recessione.

Dopotutto, un'ottima stampante laser con 200 euro
o magari anche 500, si può portare a casa,
15.000 euro sembrano invece un'esagerazione.

Qui sotto il link del bando:

http://bit.ly/J1Qve8

Gregorio Moscato, Milano Commentatore certificato 12.05.12 14:21| 
 |
Rispondi al commento

... buongiorno a tutti ...

Inviato da Michele Canziani il 10-05-2012 16:47

Nigel Farage: "Abbandonare l’euro,
rischio di rivolta civile"

Nigel Farage, dell'Independence Party UK, ha bocciato le misure di austerità decise per l’Eurozona:
in questa direzione si va incontro alla rivolta civile.

Bruxelles - Nigel Farage, leader dell'Independence Party britannico,
è intervenuto ieri con un breve discorso - durante un dibattito nel Parlamento Europeo a Bruxelles - sul problema della crisi economica
molto grave soprattutto in certi Paesi della parte meridionale dell’Europa.

Ha parlato del rischio di "rivolte civili di massa e forse anche di rivoluzione
in alcuni paesi portati alla disperazione".

I tentativi troppo rigidi e duri per contrastare le difficoltà economiche non sarebbero risolutivi, anzi, li ha definiti “barbari”.

La Ue e il Fondo Monetario Internazionale
hanno commesso un errore
nell’applicare misure di austerità.

Stanno andando “nella direzione sbagliata.

Questa è l'Europa unita del fallimento economico,
della disoccupazione di massa e della non crescita".

Sempre molto chiaramente ha enunciato il suo pensiero:
"Dobbiamo spezzare l'eurozona, dobbiamo liberare i paesi del Mediterraneo. - e ha specificato:
- Io non sono contro l'Europa, ma a favore di un'area di cooperazione economica e commerciale -

http://www.net1news.org/nigel-farage-abbandonare-l-euro-rischio-di-rivolta-civile.html

... e adesso arriva anche ...
... Crisi: al Senato appalto da 3,5 milioni di euro per 200 stampanti ...


Gregorio Moscato, Milano Commentatore certificato 12.05.12 14:19| 
 |
Rispondi al commento

BRAVO BEPPE
l'europa ci strozza, uscire dall'euro è l'unica via di salvezza dal rischio default per il nostro Paese, inoltre con la lira si potranno avere notevoli vantaggi occupazionali a breve termine.

Andrea Spezza, Rapallo Commentatore certificato 11.05.12 19:57| 
 |
Rispondi al commento

Condivido l'idea espressa da molti sulle differenze abissali, il fascismo italiano non ha mai avuto simili nel mondo, tantomeno nella possibile grecia attuale

alex televisio 11.05.12 19:49| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei segnalare un articoletto apparso su REPUBBLICA il giorno 09/05/12.Ecco il testo integrale.
Nei mesi scorsi la Regione Liguria ha erogato la cifra di un milione e mezzo al parco Magra Montemarcello finalizzata alla ricostruzione dell'habitat del Rospo ululone o bombina variegata.Fine del testo.
Penso che quei soldi si serebbero potuti erogare in maniera diversa magari aiutando quella povera gente a risollevarsi dai disastri provocati dalle ultime alluvioni. Spero tuttavia che a chi ha deliberato questo stanziamento gli si riempia la casa di Rospi Ululoni al punto da fargli perdere il sonno per almeno dieci anni.Fateli vergognare questi politici anche se penso che chi non ha morale non può provare vergogna,
Saluti da un ex leghista.

Stefano Minetti 11.05.12 19:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In italia questo non poteva avvenire perchè il gioco é stato molto piu' subodolo che negli altri stati; hanno invitato tutti i movimenti compresi i piu' integralisti a partecipare al banchetto, dai comunisti piu' rossi ai leghisti piu' verdi, accomunati dalla voglia di arrivare alla tavola imbandita dove i padroni di casa da anni mangiavano ingozzandosi e sapendo che dividendo cio' che non sarebbero riusciti a mangiare da soli, il gioco sarebbe andato avanti piu' a lungo visto che in italia da mangiare c'era molto di piu' che in ogni altro stato... Hanno distrutto la siderurgia bresciana e dell'ilva di novi e di taranto, hanno distrutto gli allevamenti di vacche del nord italia, del vino del trentino piemonte lombardia e val d'aosta... hanno lasciato solo crescere arance nel sud, tanto le arance non davano fastidio ai loro complici europei.... sono riusciti persino a decimare il turismo nonostante le bellezze artistiche mondiali siano in maggior parte italiane.... I migliori fisici mondiali sono italiani... e dove sono? tutti a ginevra al cern... e quelli che rientrano e che ti fanno la fusione fredda come giuliano preparata muiono in circostante poco chiare.... majorana fece una fine diversa ma anche lui spari' dalla scena... e i cervelli fuggiti all'estero.... ma cosa volete che ritornino.... in svizzera un medico assistente prende da subito circa 6500 euro al mese con tassazione pari ad uno stipendi e mezzo, qui arrivano a quella cifra non ci arriva un primario a meno che non faccia marchette come le escort di medio alto bordo nel suo ambulatorio privato.... pero' i politici italiani sono i piu' pagati e numerosi del mondo.... per cui l'unico sistema per vivere bene non è diventare un ottimo medico o ingegnere, ma diventare un losco politico o direttore d'azienda colluso coi politici.......
Se arrivasse un dittatore, questi non sopravviverebbe in Italia perchè la rete sottesa dalla politica con la burocrazia è cementante.... bisogna fare tabula rasa e forse......

tiziano gastaldi 11.05.12 19:05| 
 |
Rispondi al commento

Concordo con la funzione democratica del M5Stelle e sono felice del risultato elettorale. Ma attenzione a che gli elettori del M5Stelle non siano poi gli ex leghisti e attenzione a sparare proposte che non siano state ben ponderate come quella che ho sentito di uscire dall'Euro e non pagare il debito pubblico: se si facesse qualcuno poi ci spieghi chi presterebbe più soldi allo Stato italiano. No ai facili slogan per accaparrare voti, non sarebbe trasparente ed onesto, ossia non sarebbe quello che sta riportando la democrazia in Italia.

Chiara Mente Commentatore certificato 11.05.12 18:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la volta scorsa ho votato il m5s ma stavolta nella lista del mio paese, Mozzo, il M5s non figurava, comunque a quanto pare anche il triumviro next door ha preso una sberla, non ero al corrente dela faccenda degli autori proposti da Beppe e mi spiace di non aver partecipato comunque ora ordinerò "alta voracità" no pasaran. Mario Pellerey

Mario Pellerey 11.05.12 17:25| 
 |
Rispondi al commento

Concordo pienamente, si tratta di un miracolo del quale noi italiani, sempre bistrattati all'estero, dobbiamo essere orgogliosi.

Attenzione, peró, perché non ci vuole nulla a far nascere in Italia un forte movimento di centro-destra come quello che in Grecia é anddirittura entrato in Parlamento...
Come? Facendo ció che é giá stato fatto per decenni in Italia: creare attentati "false flag" (cioé: falsa bandiera) di presunta matrice anarchica o comunista per poi far sí che sia proprio la gente ad aspettarsi o ad accettare una forte reazione "di destra"... giá si sta parlando di BR a Milano...

a b 11.05.12 17:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dai Beppe,Dai che riusciamo finalmente a fare un pò di bene a noi cittadini. partecipazione, Partecipazione,Partecipazione!Spaziamo via questa autoreferente politica e nello stesso tempo referente di organizzazioni poco raccomandabili.

sergio 11.05.12 13:53| 
 |
Rispondi al commento

ciao beppe, scusa per il tu ma ti "sento" molto vicino al mio pensiero - ti scrivo per dirti solo una cosa: NON CEDERE E FAI RAGIONARE I TUOI RAGAZZI SUL NON CEDERE ALLE LUSINGHE DEI PARTITI - FARESTE UN ERRORE GRAVISSIMO CHE VI SPAZZEREBBE VIA SENZA NEMMENO AVERE IL TEMPO DI DIRE "mamma mia aiutami" - spero di essere stato chiaro - io sono di taranto, qui non siete andati bene nonostante il mio voto convinto e quello dei miei familiari ma non demordete - in me puoi riporre piena fiducia - un abbraccio e vi aspettiamo nel 2013 IN PARLAMENTO - alla grande

davide cuscito 11.05.12 13:40| 
 |
Rispondi al commento

E' l'eterna Storia dell'Uomo: una dittatura sistema inizialmente le cose con metodi antedemocratici e barbari, poi il Popolo comprende il valore della Democrazia e cancella la dittatura ma non la sa gestire e non fa mai tesoro delle esperienze passate, demolendo quello che di positivo ha costruito e ci vuole un'altra dittatura per rifare tutto daccapo. L'Uomo non è maturo per gestire la propria libertà e i propri diritti, per cui, ciclicamente, ha bisogno di essere bastonato e provare il dolore prima di ricordarsi che vivere liberi e senza dolore è meglio.
Storia docet.

Euridamante M. Commentatore certificato 11.05.12 12:39| 
 |
Rispondi al commento

La politica economica europea della Germania agevola l'affermazione di un partito NeoNazista in Grecia.
Bisogna far riflettere i tedeschi prima che il virus si sparga per l'Europa.

Edoardo 11.05.12 12:29| 
 |
Rispondi al commento

Comincio a crede a questo movimento, resto in parte diffidente ma per me dipende tutto da quello che dimostrerà ora che comincia a governare veramente. Che sia un movimento dei cittadini, più che il "movimento di Grillo" (anche se ovviamente ha il merito di averlo organizzato). E che dia una svegliata all'ingessata politica italiana anche su temi di laicità e diritti civili (coppie di fatto ecc), sono fondamentali anche questi per la salute di un Paese.

Fabio B., Roma Commentatore certificato 11.05.12 12:23| 
 |
Rispondi al commento

Giusto il post.....invita a riflettere......in Grecia vengono fuori i fascisti, in Ungheria i fascisti, in Francia i fascisti.......e in Italia?

Gianluca 11.05.12 12:08| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe.

E' ancora presto. Però mi piacerebbe sapere come saranno gestite la candidature alle prossime elezioni nazionali. In ogni caso, apprezzerei moltissimo che evitassi il sorgere dei soliti paraculati. Questo Squallido comportamento è quello che tu stai combattendo da sempre. Ma che si continua a mantenere ovunque.
Un caro saluto.
Pino Scarfò

Pino Scarfò 11.05.12 11:38| 
 |
Rispondi al commento

Il gusto di fare politica.
Dopo i risultati elettorali "noti" politici si sono affrettati ad analizzare la volontà degli Italiani, farafrasando "teorie / teoremi / analisi sociali" accostando spesso il voto dato al movimento 5 stelle come una "via / tendenza" tutta italiana uguale a quella manifestata in europa "estrema destra / estrema sinistra".
Credo invece che i risultati elettorali ultimi vadano spiegati in una semplice teoria che è quella del "moto lento della politica di dare risposte ai cittadini".
Infatti quando si tratta di modificare "diritti" quali scuola, pensioni, lavoro il tutto si risolve in due settimane, ma quando si tratta di tagliare i privilegi della politica il tutto viene rimandato, ed assistiamo ogni giorno sui giornali in tv sproloqui di personaggi che con il loro parlare cercano di spiegarci lo spred, i doveri verso l'europa, la lotta all'evasione i raid nei locali commerciali della guardia di finanza.
Ma mi chiedo dove era la Guardia di Finanza quando il "psicopatico Grillo" denunciava il caso Parmalat.
Queste ed altre considerazioni devono indurre noi noi cittadini ad avvicinarsi alla politica sciegliendo attraverso il voto dato a dei ragazzi che fanno della politica un'impegno sociale.

Pietro Graziano 11.05.12 11:07| 
 |
Rispondi al commento

sinceramente credo che alla partitocrazia farebbe molto più piacere avere a che fare con la destra nazista di Nikos piuttosto che avere a che fare con il M5S, perché così potrebbero continuare a conservare i loro privilegi invece che rischiare di perderli come noi proponiamo di fare.

maria grazia manca, brindisi Commentatore certificato 11.05.12 11:02| 
 |
Rispondi al commento

ne stavo parlando a mia mamma proprio ieri, mentre nel resto d'Europa soffiano venti ultracomunisti e ultrafascisti di gente poco raccomandabile in Italia soffia il vento del movimento 5 stelle della gente che lavora della gente onesta della gente comune questo mi fà molto piacere almeno qualche volta ci distinguiamo in meglio (:

A F. Commentatore certificato 11.05.12 10:04| 
 |
Rispondi al commento

L'importanza delle parole

Sempre continuando l'analisi della parola "giustificazione".

Un ragionamento, all'apparenza sensato, che alcuni commentatori politici fanno è il seguente:

"Bisogna difendere i partiti che sono l'ossatura portante della democrazia. Senza di loro c'è l'anarchia, il caos. Quindi è giusto e anche doveroso agire contro i politici che sbagliano ma non contro i partiti"

Questo ragionamento non regge alla seguente domanda:

Quali partiti?

Quelli- come voi insinuate- attuali o quelli per cui le persone votano?

I movimenti, le federazioni, i partiti che hanno diritto di rappresentare gli elettori sono quelli che si conquistano il consenso, il voto.

Se il loro consenso si erode e diventa marginale devono semplicemente ridimensionarsi o sparire.

Verranno semplicemente sostituiti da altri.

Quanti dei adorati, temuti, ai quali sono stati tributati sacrifici, dedicato intere vite, sono stati abbandonati?

Ha significato questo la perdita d'una religiosità generale nel mondo?

Affatto.

Sono rimasti quelli che la gente ancora considera veri, credibili.

Altrettanto si può dire dei partiti politici.

E' fisiologico che spariscano quelli che non sono più credibili.

Io ho l'impressione che le parole: "essi sono", riferite alle caste politiche e religiose dominanti nel mondo occidentale si stanno rapidamente mettendo in seria discussione.

Le parole "essi sono" implicano un riconoscimento fatalistico di rassegnazione, di supina accettazione, d'impotenza.

Inizia, a mio parere, una collettiva consapevolezza del fatto che "noi siamo" e quindi una maggiore determinazione a diventare i veri protagonisti degli eventi.

Io sarei più per le parole "tu sei" ma sarebbe troppo lungo cercare di spiegare la sottile differenza.

www.vito pallotti.it

Vito P., verona Commentatore certificato 11.05.12 08:31| 
 |
Rispondi al commento

In realtà sono questi neofascisti stessi che potrebbero salvare il culo al capitalismo..
I fascisti sono perfetti: incanalano la rabbia popolare verso un falso obiettivo (l'immigrato) e contemporaneamente proclamano lo scioglimento di tutti i sindacati, rendendo così tali servigi ai padroni che questi cominciano a finanziarli.
Ogni tanto si scagliano contro 'le banche', ma non attaccano mai il capitalismo tout court.. è una strategia perfetta: se attacchi 'le banche'. attacchi UN elemento del capitalismo e dici 'una cosa di sinistra' una cosa popolare, ma nello stesso tempo per il fatto stesso di attaccare solo un elemento e non il tutto, depotenzi e rendi non credibile la critica (cosa che i padroni recepiscono..).
Contemporaneamente, mentre attaccano il capitalismo (seppure un solo suo elemento) preparano spedizioni contro i comunisti e le loro sezioni, cioè pestaggi dei nemici dichiarati del capitalismo..
Sanno, i fascisti, che i padroni e i capitalisti sono gente pratica, che bada al sodo. che puoi pure chiacchierare contro le banche, ma che i capitalisti sanno sempre riconoscere (e ricompensare) i veri amici...


'Alba Dorata' ha in fondo la stessa percentuale del PKK, il Partito Comunista Greco, un partito che dichiara di volere la dittatura del proletariato. Eppure nessuno nelle TV lo dice...
Perché? E' presto detto:
è chiaro che tutti parlano di Alba Dorata, e del PKK nessuno..
Oggi 'Piazza Pulita' ha fatto un servizio sulla Grecia da cui il telespettatore poco informato avrà tratto l'impressione che tutta la Grecia è diventata fascista..
Le TV dei paesi capitalisti coi loro servizi giornalistici (e piazza pulita non fa eccezione) esaltano le 'paure' che i padroni possono manovrare a proprio vantaggio, non certo quelle VERE, quelle paure che sono SOLO paure dei padroni...

Za Stalinu 11.05.12 02:26| 
 |
Rispondi al commento

...E SOPRATTUTTO, NON CERCHIAMO NEMICI FRA I COSIDDETTI "FASCISTI", I NEMICI VERI (E ANCHE COMUNI...) SONO BEN ALTRI...

ayeye brazov () Commentatore certificato 11.05.12 02:09| 
 |
Rispondi al commento

SARA' INTERESSANTE.... MA ANCHE TERRIBILMENTE PERICOLOSO, VEDERE COME REAGIRANNO I GRAN-MAESTRI-RABBINICI-INTERNAZIONALI, QUANDO GRILLO (EVENTUALMENTE) PRENDESSE IL POTERE, E LI PRENDESSE A CALCI NEL KULO, COME PROMESSO, ASSIEME AI LORO LACCHE' TECNO-POLITICI.
NON BISOGNA DIMENTICARE CHE QUESTI AUTENTICI RETTILI USURAI, DALLE LORO COMODE SUITE DI NEW YORK E LONDRA, SONO SEMPRE RIUSCITI A METTERE SPALLE AL MURO, CON LE BUONE (RARAMENTE) E PIU' SPESSO CON LE CATTIVE (GUERRE, ATTENTATI, PILOTAGGIO DEI SERVIZI SEGRETI, SOLLEVAZIONI PROVOCATE IN PAESI ALTRUI, SANZIONI ECONOMICHE DA CRAVATTARI, E ALTRE AMENITA'...) COLORO CHE OSAVANO METTERSI DI TRAVERSO AI LORO SORDIDI OBIETTIVI DI "GOVERNO DEL MONDO TRAMITE IL DIO-DENARO".
INDUBBIAMENTE PROVERANNO A IMPOVERIRCI E CERCHERANNO DI SPUTTANARE CHI LI OSTACOLERA': GLI ITALIOTI, POCO NOTI PER ESSERE STATI COME POPOLO UN FULMINE DI GUERRA E MOLTO NOTI PER ACCODARSI FESTANTI AL CARRO DEL PIU' FORTE, SAPRANNO RESISTERE AI RETTILI RABBINICI ???

ayeye brazov () Commentatore certificato 11.05.12 02:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...li sentite?..ora parlano di volti nuovi,di giovani di tagli alla politica...chi li vota e' corrotto,comprato è un maggiordomo...togliere il denaro alla politica,due legislature e vai a casa,incensurati e un solo incarico.

cristiano c., bologna Commentatore certificato 11.05.12 00:24| 
 |
Rispondi al commento

L'importanza delle parole

C'è una ineffabile parola che varrebbe la pena d'approfondire: "giustificazione".

Parola che, in tanti casi si può accettare, condividere o respingere, dibattere e ragionare se è stata usata con discernimento ma, in altri casi, non può far altro che generare repulsione e rigetto.

Io non conosco quale giustificazione si è data Caino per aver ammazzato il suo unico fratello Abele ma, se non si è suicidato probabilmente l'ha trovata.

Ma sorvoliamo e citiamo le puerili giustificazioni di alcuni politici che hanno osato dire che erano ignari del pagamento di altri della loro casa.

Sorvoliamo ancora e citiamo la dichiarazione di alcuni esponenti politici di partiti di area prevalente della sinistra, a proposito dell'utilizzo dei soldi ricevuti dallo stato a titolo di rimborsi elettorali:

"Bisogna distinguere fra coloro che hanno utilizzato tali somme impropriamente e noi che, invece, li abbiamo utilizzati per l'attività politica"

Sono d'accordo nel fare le opportune distinzioni ma ciò non toglie che qualsiasi sia il loro utilizzo non giustifica l'appropriazione indebita.

Anche se, per assurdo, qualche partito dimostrasse che ha devoluto quei soldi a ospedali, scuole o altri strutture dovrebbe rispondere del reato commesso.

In sede di giudizio, tale partito potrà godere di valide attenuanti ma non può e non deve essere assolto per non avere commesso il fatto.

Cito una intervista trasmessa su Rai 3 a un individuo che si trovava in carcere ( e spero ci rimanga a lungo).

A questa persona piacevano le anoressiche e ne aveva trovato una che si era fatta plagiare da lui.

Finalmente rinsavita lei lo aveva abbandonato.

Lui le aveva chiesto un ultimo appuntamento durante il quale le disse chiaramente che o tornava a vivere con lui o la avrebbe uccisa.

Lei si rifiutò di farlo e lui mantenne la promessa.

La sua giustificazione fu la seguente:

"io riconosco di essere colpevole fisicamente ma non moralmente. E' lei la colpevole"

www.vito

Vito P., verona Commentatore certificato 11.05.12 00:14| 
 |
Rispondi al commento

cos'é quello stemma alle spalle dei chiacchieroni? Sembra una svastica stilizzata...

Maurizio M., Tivoli Commentatore certificato 10.05.12 23:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Sono tanti anni che seguo Beppe Grillo e ne condivido appieno le idee. Sono d'accordo al 100% che i componenti del movimento non devono partecipare alle varie trasmissioni Tv. Faranno di tutto per tutto per ridicolizzarli con il loro esperto politichese.Per cui dico che questi politici devono rstituire tutto ciò che hanno preso
senza meritarlo.Dovranno essere giudicati dal popolo. Tieni duro e vai avanti BEPPE. Siamo un oceano, gli sommergeremo. SOPRA TUTTO STAI ATTENTO. hanno paura di perdere il potere.

Marco 10.05.12 23:32| 
 |
Rispondi al commento

Se Beppe abitasse a Roma e vedesse a quali ceffi Alemanno fa frequentare il Campidoglio, si renderebbe conto che gli estremisti di destra italiani stanno grosso modo tutti nel PDL.
Del resto la strategia della tensione, da cui nasce la P2 e quindi la sua incarnazione ovvero il PDL, è stata elaborata a suo tempo da gruppi di estrema destra arruolati dai servizi NATO,
e quindi nessuna sorpresa se non ci sono in Italia sbocchi protestatari di estrema destra.
Difatti i paesi che hanno già raggiunto la bancarotta come Argentina e Grecia o che ci stanno entrando in questi giorni come Spagna ed Italia sono quelli che hanno conosciuto recenti dittature fasciste o pesanti limitazioni alla democrazia.
L'Italia non ha avuto una dittatura fascista vecchio tipo, ma durante la Prima Repubblica ha bloccato il partito comunista con una democrazia bloccata che vedeva alleate Confindustria, la Chiesa cattolica e la Nato i quali contrapponevano all'elettorato comunista delle grandi città del centronord quello dei ministeri romani e delle clientele meridionali schiavizzate dalle mafie (il caso Placido Rizzotto per tutti).
Berlusconi ha instaurato un regime autoritario ricostruendo una alleanza simile fino alla bancarotta dovuta agli eccessivi costi delle clientele che servivano per mantenerla, tra redditi autonomi che non pagavano le tasse e clientele mafiose meridionali da sostenere.
Lo ha fatto usando una struttura di condizionamento della pubblica opinione televisiva messa in piedi dalla P2 (servizio segreto atlantico non ufficiale dedito al terrorismo ed alla corruzione) diciamo in proprio dopo la caduta del muro, imitando i colonnelli greci che avevano fatto il colpo di stato usando in proprio un piano NATO.
Apposta ha ragione Beppe quando dice che bisogna evitare i talk show televisivi, sia guardandoli che partecipandovi, perchè servono a lavare il cervello tipo sindrome manciuriana.
Chi ha visto il TG1 di ieri sera deve avere pensato che il PDL aveva vinto le elezioni.

mario genovesi, Roma Commentatore certificato 10.05.12 23:07| 
 |
Rispondi al commento

ciao mi sono sbagliato

Fabio Lorenzini 10.05.12 23:02| 
 |
Rispondi al commento

ho sentito nel programma piazza pulita un consigliere regionale , credo di Reggio Emilia, polemizzare con un giornalista de la7.
Non so chi sia ma è un grande....li ha ridicolizzati...

livio r 10.05.12 22:34| 
 |
Rispondi al commento

Come mai Vauro, il vignettista "Pinocchio" ha così tanta paura dei Grilli parlanti?

Alessandro Zanazzo 10.05.12 22:29| 
 |
Rispondi al commento

Siamo proprio così conciati da dovere decidere tra Grillo e i nipotini di Hitler o Mussolini?
Quando diventeremo un paese normale? E quegli incapaci perdono tempo a chiedere a Monti di far chiarezza sulle sue frasi sui drammi umani. E il dramma di noi che ci siamo trovati Berlusconi grazi a connazionali incapaci di ragionare ed i nnamorati di veline , Amici e Grandi Fratelli?

Antonio B., Cambiago Commentatore certificato 10.05.12 22:13| 
 |
Rispondi al commento

Non se ne può più di questi uomini tronfi e attenti solo a passare spesso e bene in TV. L'esempio lo dobbiamo prendere dalle liste civiche dei piccoli centri. Quando amministrano bene sono votati e basta, al di là dell'appartenenza politica. E così deve essere. Pochi anni, niente privilegi e se amministri male a casa, a lavorare.

Mario Di Marco, Roma Commentatore certificato 10.05.12 21:55| 
 |
Rispondi al commento

o decrescita o shock doctrine,a noi la scelta.

mikele serrotto, moncalieri Commentatore certificato 10.05.12 21:25| 
 |
Rispondi al commento

Sono d'accordo con quasi tutto con voi..tranne sul WI FI, che ormai è accertato provocare cancro. Lo ha affermato anche l'OMS oltre a decine di studi indipendenti..anche se poi quelli finanziati dalle industrie dicono che non fa male e che anzi fa pure bene.

Daniele Palma, San Pietro Vernotico Commentatore certificato 10.05.12 19:51| 
 |
Rispondi al commento

ragazzi bisogna fare in fretta ...qui si mette male,il nuovo presidente francese fa parte del Bilderberg il nostro caro Monti è un dirigente del Bilderberg....questi stanno cercando di riportarci in un sistema dittatoriale...informatevi e propagandate

mimmo 10.05.12 19:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vanni Tognetti ha condiviso la foto di CONTRO LA FAME NEL MONDO,LE GUERRE E IL RAZZISMO.
45 minuti fa
Primo articolo della Costituzione: L’Italia è una Repubblica fondata sul lavoro.

e…Ancora insistono…….., i muri della mia città sono tappezzati da una miriade di manifesti, facce sorridenti e denti splendenti, aria sicura e occhi che lasciano trasparire la sete di Potere e di Danaro.

Ri…..eccoli puntuali i nostri cari Politici, coloro ai quali consegneremo la vita e il futuro dei nostri figli, lupi famelici (senza offesa per i lupi) pronti all’attacco del gregge,armati di bugie e falsità,carichi di finti buoni propositi e progetti assurdi.
Mi chiedo cosa pensano veramente di noi. Noi…….miseri mortali. Noi che non avremmo mai il coraggio di rubare una mela, e nemmeno di mettere le nostre facce attaccate ai muri per prendere in giro il prossimo.
Vorrei ricordare a questi ladri e parassiti che esiste un esercito nascosto, silenzioso che quotidianamente non sa più a chi santo rivolgersi.

Dal 2009 si registra un suicidio al giorno tra coloro che perdono il lavoro e, un suicidio tra gli imprenditori e lavoratori autonomi. Nel 2010 si è arrivati a 362 suicidi. Le morti di questi nostri fratelli hanno un complice in comune: la solitudine. Una triste compagna che in silenzio prende per la gola queste persone travolte in questo tragico momento che viviamo, dal fallimento dell’attività economica, dalla perdita del posto di lavoro.
Le cause di questi gesti sono molteplici, ognuna con una storia personale.
Chi pagherà per tanto dolore? Chi per lo strazio e la sofferenza causata?

Lo ‘STROZZINAGGIO DI STATO è il boia di tante vite innocenti.
Il Patto Sociale è rotto, chi doveva difenderci istiga al suicidio, e chi istiga all’atto estremo va punito.
CODICE PENALE ART 580
Chiunque determina altri al suicidio o rafforza l’altrui proposito di suicidio, ovvero ne agevola in qualsiasi modo l’esecuzione, è punito, se il suicidio avviene, con la reclusione da cinque a dodici anni. Se

VANNI TOGNETTI 10.05.12 19:31| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe Grillo, che l'Italia avesse urgentemente bisogno di uscire dalle tristezze bancarie, che hanno umiliato imprese e cittadini di ogni ordine e grado penso che solo un pazzo possa negarlo.
Io non so se viviamo una terrificante dittatura, in cui la società civile è solo una derivazione degli interessi di "pochi". Ma chi potrebbe negare che, a fronte di uno Stato-Torquemada (relativamente alla gestione finanziaria), vi sono cittadini sull'orlo della disperazione ed imprese "collassate". E' mai successo che 200 persone in una grande Nazione siano detentrici della quasi totalità della ricchezza nazionale? Se il popolo è fermo è perché ha timore. Per cose più modeste in passato i governanti venivano defenestrati materialmente. Ma noi siamo un popolo civile, che distingue con l'ordinale i momenti storici e determina la fine di un'epoca a mezzo di civili elezioni. Abbiamo un mezzo formidabile a disposizione, del quale non ci serviamo nel modo dovuto. Sono pronto a marciare con Beppe Grillo nella direzione nuova da lui intrapresa. Tempo fa nella mia Terra ho fondato un'Associazione politica che si chiama NUOVA ITALIA. La ritengo assai vicina alla "sostanza" di Beppe Grillo.
La nostra Repubblica ha fato passare per folli i "migliori" ed ha mandato al Parlamento mediocrità deprimenti e squallidi affaristi, almeno al 70 per cento. Quel grand'uomo che era Luigi Einaudi affermava: IL RAPPRESENTANTE DEL POPOLO E' PER IL 20% MIGLIORE DEL POPOLO, PER IL 20% PEGGIORE DEL POPOLO, PER IL 60% UGUALE AL POPOLO. Ci è rimasto il 20% peggiore del popolo.
L'alternativa a Beppe Grillo sarebbe dividere l'Italia in Nord e Sud. La salvezza potrebbe essere un Movimento Nazionale, condiviso da tutti.
E' quello di Beppe Grillo.
Eliano Bellanova

Eliano Bellanova 10.05.12 18:38| 
 |
Rispondi al commento

Desidererei mettermi in contatto urgentemente con Beppe Grillo per costituire nella mia zona (Brindisi) il Movimento 5 Stelle.
Fornisco miei cell.: 339.7569179 - 327.4971232
Il mio indirizzo: Eliano Bellanova - Corte Prof. Muscogiuri, 3 - 72028 - Torre S. Susanna (BR).
Qui ho fornito email del gruppo editoriale da me presieduto. Non ho trovato come contattare Beppe Grillo diversamente.
Cordiali saluti - Eliano Bellanova

Eliano Bellanova 10.05.12 18:21| 
 |
Rispondi al commento

GOVERNARE SENZA CONSENSO

Speriamo, caro Grillo, speriamo che al nostro paese si possa evitare il peggio al quale ci stanno conducendo. Nemmeno Luigi XIV sarebbe riuscito a governare senza consenso. Oggi qualcuno pensa che vi si possa riuscire, ma, come in Grecia, si finisce nel caos. Un governo privo di consenso è privo di legittimità. C'è chi parla ormai di prossime rivoluzioni, anche tra i francesi, che di queste cose se ne intendono. Il regno di Luigi XVI scivolò, com'è noto, sul debito pubblico. E' del debito che avrebbero dovuto occuparsi l'assemblea dei notabili prima e gli Stati generali dopo. Ma non è che la Rivoluzione che ne scaturì risolse il problema o, meglio, fu risolto stampando a ritmo frenetico moneta cartacea, gli assignats; che pure avevano un valore reale, data la loro convertibilità con gli immobili confiscati al clero (circa il 50% de latifondo francese) e ai nobili, ghigliottinati o emigrati. Cambon, a capo del comitato finanziario, aggiornava il valore degli immobili all'inflazione, in modo che il loro valore continuasse a corrispondere all'incredibile aumento di massa monetaria. Sappiamo come andò a finire, la Repubblica galleggiò, finché poté, sull'inflazione e sotto il Terrore, quando il pane veniva razionato, 2 once giornaliere a testa, circa 35 grammi, poi bisognava arrangiarsi con le patate, le castagne... Anche il nazismo venne fuori da una grande crisi economica... Quando governi e monete non corrispondono più alla realtà... finiscono col remare contro di essa. Non mi pare che i francesi, almeno quelli che conosco, considerino la Le Pen fascista; viene detta estrmista perché sostiene un programma radicale, l'uscita dall'Europa e dall'euro, che forse per gli agricoltori francesi potrebbe essere una salvezza: non possono produrre a prezzi concorrenziali rispetto ai paesi poveri, finiranno col chiudere, come già hanno fatto in tanti in Europa; e noi compreremo carne e latticini extraeuropei stampando moneta.

andrea f., roma Commentatore certificato 10.05.12 18:06| 
 |
Rispondi al commento

una facezia tanto per sdrammatizzare...il coniglione(Alfano) a me sembra che assomigli più a una CERNIA....guardalo bene..senza offesa per le cenie..

alessandro Vivenzio 10.05.12 17:55| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe , avanti cosi', e' una gioia immensa vedere finalmente dei giovani dalla faccia onesta che finalmente iniziano a farsi largo , al posto di tutti quei falsi e ipocriti burocratici ladri che ci hanno rovinato
Ciao Beppe , sono un " giovane " disoccupato di 59 anni della provincia di Rovigo , speriamo veramente di verdervi presto in parlamento

LUCIANO CREUSO 10.05.12 17:46| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe ,di fronte alle notizie di questi suicidi che si susseguono , che qualcuno cinicamente valuta quasi positivamente perchè aritmeticamente sono inferiori ad altri paesi che sono alla canna del gas , senza pensare quale grande tragedia sia per una persona perdere il lavoro , la sicurezza economica che questo può dare e le speranza per il futuro proprio e dei propri figli , vorrei fare una proposta per onorare la loro memoria e la lezione di grande dignità che loro , con un gesto disperato , ci vogliono trasmettere : in ogni comune toccato direttamente da una di queste morti violente bisogna intitolare una via o una piazza o un parco a questi poveracci , perchè non dobbiamo dimenticarli . Se usciremo da questo massacro economico , molto lo dovremo anche al loro coraggio ! Grazie Beppe per aiutarci a capire il passato , il presente e mantenere viva qualche speranza per il futuro.

alessandro diana 10.05.12 17:45| 
 |
Rispondi al commento

IO NON CAPISCO UNA COSA,SIETE TUTTI RAGAZZI SVEGLI,ARGUTI E PIENI DI RABBIA PER QUELLO CHE STA SUCCEDENDO,MA NON VI ACCORGETE CHE IMPORTIAMO BANCONOTE DI EURO DAI PAESI PIU' DISASTRATI DELLA COMUNITA' EUROPEA,TIPO IRLANDA ,GRECIA, EDM ORA PORTOGALLO CON TONNELLATE E TONNELLATE DI BANCONOTE DI EURO...CHISSA' IL PERCHE'........

marcello p., palermo Commentatore certificato 10.05.12 16:54| 
 |
Rispondi al commento

sento echeggiare in lontananza le sirene di un ambulanza...ah! è la neuro!qui c'è qualcuno che dovrebbe essere ricoverato!
Dunque televisione si televisione no..mi pare avevamo già chiarito questo aspetto!!!fatemi capire..prima dell'elezioni i media non ci cacavano proprio! al massimo ci guardavano come se fossimo dei "fenomeni da baraccone"..c'hanno detto di tutto e di più...all'ippodromo nessuno avrebbe scommesso sul cavallo 5 stelle...e ora ci vengono a cercare giusto per chiederci le ragioni del n/s successo..insistendo nel volerci portare all'interno di un dibattito politico per parlare del nulla!!
E noi dovremmo metterci a 90° per farci continuare a prendere per il culo da questi magna pane a ufo di giornalisti della carta e tv...che prendono soldi n/s?...
Per me se lo vanno a "stroncare nel culo"..quando toglieremo i soldi all'editoria, il canone Rai, e faremo l'ASTA sulle Frequenze...allora potremo riparlare!!

roby f., Livorno Commentatore certificato 10.05.12 16:45| 
 |
Rispondi al commento

....fascismi rossi e neri.....

Mi sembra che siamo già bene rappresentati:

il Presidente della Repubblica un ex comunista,

il Presidente della Camera un ex fascista.

Ivan Bugini 10.05.12 16:40| 
 |
Rispondi al commento

Perchè questo M5S non è una psico-setta nazista? Ogni volta che provo a dissentire qualcuno mi dice che mi brucerete in piazza e adesso il vostro Führer vi ha anche vietato di parlare in televisione. Movimento genuino creato da un ex magna magna Telecom, con i fondi neri della Monsanto ripuliti dalla J.P.Morgan per portare gli OGM in Italia e non solo. I candidati che presentate sono sbarbatelli facilmente manovrabili e continuo a chiedermi come giustifichiate questi due video prodotti dalla Casaleggio a capo del vostro movimento, ovvero quelli che mettono i soldi. Qui al min 4:53 c'è uno stemma abbastanza conosciuto (http://www.youtube.com/watch?gl=GB&hl=en-GB&v=HsJLRX-nK4w) e poi questo video da solo basta a far luce sui reali propositi del movimento, che farà pulizia dei pochi uomini che vogliono ancora essere liberi.
http://www.youtube.com/watch?v=z0n0T_rFWEw

Clemente Mastella 10.05.12 16:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

X NICOLA.

L'unica strada è quella di uscire dal sistema euro, finchè ci siamo dentro, il debito pubblico è insanabile visto che solo di interessi paghiamo 80 miliardi di euro all'anno, che 750 miliardi del nostro debito è rappresentato da investitori privati ( Blackrock, goldmanbsachs...)che possono farlo decuplicare solo abbassando il rating (visto che moodys, standard & Poor's è roba loro).
Monti con la manovra fiscale, che di fatto ci ha sdraiato, ha recuperato solo 40 mld, e con la spending review parla di 1 mld., per chè lo sa benissimo che il debito aumenterà e ci consegnerà nelle mani del suo ORDINE MONDIALE.Quindi se pure volessimo tagliare tutte le spese della politica e queste ci permettessero di cominciare ad abbattere il debito, le manovre monetarie legate all'euro non ce lo permetterebbero, aumentando gli interessi.Il meccanismo in piedi attualmente è quello che per sanare i bilanci pubblici concedono l'accesso al prestito, difatto aumentando sempre più il debito.L'unica strada è il ritorno ad una moneta nazionale, congelare il debito, sfruttare le risorse territoriali, senza più vincoli produttivi, ottimizzare la spesa,(trasporti, energia, comunicazioni ecc...) e tagliare infine i costi esorbitanti della politica.
Questa è l'unica strada economico/finanziaria che per me è possibile.

fabiana p., roma Commentatore certificato 10.05.12 16:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non andare in TV significa non farsi sentire e capire da anziani e da coloro che non hanno internet e ADSL? Rete alta velocità gratis dovunque!!

Giovanni Buttini, Velletri Commentatore certificato 10.05.12 16:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

scusate, ma se c'erano i nazi quindi il voto andato a grillo andava a loro? quindi grillo è stato votato da mancati nazi? oppure intendeva dire che il voto di protesta che in altre parti d'europa è andato a nazi, qui in italia, sempre il voto di protesta, è andato a lui? quindi questo è da ritenersi voto di protesta e non di proposta per grillo? attendo senza insulti una risposta

Uno 10.05.12 16:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Guardare REPUBBLICA ON-LINE che titola:

Scontro tra Grillo ed il suo candidato.

BRUTTI FIGLI DI PUTTANA DI GIORNALISTI SERVI!!!!!

Alessandro T, VICENZA Commentatore certificato 10.05.12 15:16| 
 |
Rispondi al commento

Cari Cinquestelliani, vi chiedo un aiutino: dove sta scritto nel nostro programma che lavoreremo per uscire dal sistema euro-BCE-Debito? ... mi aiutate...perchè non sono riuscito a trovare in merito nient'altro che : "Riduzione del debito pubblico con forti interventi sui costi dello Stato con il taglio degli sprechi e con l’introduzione di nuove tecnologie per consentire al cittadino l’accesso alle informazioni e ai servizi senza bisogno di intermediari" (la seconda parte della frase non c'entra un granche e quindi riddurei l'impregno a: "Riduzione del debito pubblico con forti interventi sui costi dello Stato" ... che è quello che anche Monti va predicando. Che mi dite su questo punto?

NICOLA D'ORAZIO Commentatore certificato 10.05.12 15:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

così il padrone non vuole che i candidati del m5s vadano in televisione, probabilmente ha paura che qualcuno offuschi la sua stella (il solito vecchio megalomane)... eh eh eh, quando parlava di candidati dal basso diceva sul serio... e farà di tutto per farvici restare... in basso ovviamente.

alfonso fava 10.05.12 15:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Partecipare si o no ai talk show?
Sono daccordo con Beppe, ma perchè non rendere tutto più trasparente e partecipativo, chiedendo ai sostenitori del movimento se desiderano avere dei "portavoce" nei talk show ?

Angelo De Rosa 10.05.12 15:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una ventata d'aria nuova!!!
Sinceramente mi spiacerebbe se il M5S salvasse questo tipo di partitocrazia... Però non credo!

Si parla tanto di far tornare la fiducia ai cittadini da questa politica ma mi sembra più che altro che le notizie realmente importanti su quello che continuano a fare vengano, come dire?!? ...Tralasciate!
Continuano a prenderci in giro nascondendo le loro truffe dietro altri problemucci minori...

C'è bisogno di novità, di gente seria e con la voglia di fare del bene per tutti e non solo per se stessi!

Ora il M5S viene accusato di inesperienza ecc ecc.. Ma per cominciare ci vogliono sani principi e voglia di fare bene!
Il passo successivo è sicuramente quello di organizzarsi e di muoversi nelle giuste direzioni...

E' ora altrimenti si finisce veramente male!!

Ivan C. Commentatore certificato 10.05.12 15:13| 
 |
Rispondi al commento

Prima cosa un saluto a tutti visto che e' il mio primo commento.
Poi la mia considerazione. Che non si sia arrivati alla deriva di partiti "estremi" e' l'ennesima dimostrazione che ci si e' rotti le palle del "politico" sia esso di dx di sn o centropseudocristiano ecc...
Io faccio parte di quelli che si son rotti e appena ne avro' la possibilita' votero' M5S.
Certo non a scatola chiusa e valutero' persone e proposte...ah...speriamo che continuino a parlare di comico e antipolitica...
SIETE FINITI

andrea o., loano Commentatore certificato 10.05.12 15:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gianluca, cocnordo con la tua analisi, in TV si vende solo fumo, e quando si ascoltano i dibattiti, verrebbe voglia di entrare nella TV e cantargliene "quattro" a questi artefici del nostro disastro (vale per tutte le trasmissioni, sono d'accordo), Ma la mia attenzione si voleva spostare su di un altro punto: siamo arrivati a queste conclusioni, perchè quello che ascoltiamo in TV ormai è stato trito e ritrito da tutti i politici, ci vendono ricette ormai superate sperando che noi italiani, da buoni bevitori, ingurgitiamo tutto, anche le loro idee, che idee più non sono. Mi piacerebbe questo: vedere una trasmissione dove si possa sentire quello che il movimento trasmette ogni giorno sul blog, vedere quali siano le risposte dei politici aslle nostre riflessione, metterli nell'angolo quando parlano di finanziamento, tasse, lavoro, ecologia, ecc... Condivido l'idea che il M5S sia alternativo a tutto il sistema, ma a volte il sistema si combatte anche dal suo interno, altrimenti le idee, a volte, non passano. Cmq avanti così, con scambi di idee continue al fine di accrescere la nostra forza!

Angelo S., milano Commentatore certificato 10.05.12 15:06| 
 |
Rispondi al commento

A me Grillo inizia a farmi paura.
Sono stato più volte critico nei confronti delle scelte di Beppe, alcune non le condivido ancora, ma su altre ho dovuto ammettere la sua ragione.
Cazzo, quest'uomo ha 'predetto' con oltre due anni di anticipo la situazione catastrofica che stiamo vivendo, da più ancora sta ripetendo che i partiti sono 'cosa morta' ed anche su questo punto ha colpito nel centro, la sua repulsione all'apparire in TV ha pagato in termini di voti. Mater Dei!
Che sia un Satanello?

Sereno Desinenza, Napoli Commentatore certificato 10.05.12 15:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

x gianniguelfi

L'M5S non riconosce l'obiettività delle Tv ed è per questo che non ci va.Tra l'altro la TV invade le case con un modello lontano dalle gente comune, che propina pubblicità con case da sogno, famiglie perfette, vacanze da nababbi, tutto in un meccanismo di convincimento alla spesa pazza nell'inseguimento di un modello quasi sempre irragiungibile, per promulgare un indebitamento generale che permette al denaro, e a chi lo maneggia, di soggiocare i popoli.La gente vive, tutti i giorni per strada nelle piazze e in quell'ambiente è più raggiungibile lontano da condizionamenti quasi sempre fuorvianti.Il M5S cerca di ridare una speranza ai cittadini di riappropiarsi della giusta dimensione di persone umane pormuovendo il modello di mutuo aiuto, solidarietà e comunione.

fabiana p., roma Commentatore certificato 10.05.12 15:00| 
 |
Rispondi al commento

... stavo annoiatamente dando un'occhiata a Ballarò, anche se in realtà mi interessa di più guardare all'intro di Crozza e Floris, e ai servizi "su strada" che non, poi, appena la discussione si accende ("fare seria" è troppo!) guardare allo "zoo delle ipotesi, soluzioni, idee (quando e se esistono) e delle intenzioni".
(E allora meglio un bel film).
Ma lo scorso martedì sono rimasto irretito da Vendola, Stella, Catania e ..., ad essere sincero, basta!, quando compare il simbolo di M5S e un ometto che cerca anche di dire delle cose semiserie ... interrotto, quasi per caso, quasi per protesta ... Sembrava al più e ai più un protestante di quelli incatenati al portone di una chiesa (lo sfondo!) con un qualcosa che dicesse (il cartonato alle spalle!) il perchè era oggetto di attenzione, quasi come fosse accampato in un parcheggio, in auto, in una stazione (magari!).
P E N O S O
E ai più sarà sfuggito che Fassino che lo interrompeva era approvato dal somesso fuori campo della Bernini con "hai ragione", "è giusto", ... Ma bisogna essere mooolto attenti a cogliere l'unitarietà di intenzioni di PD e PDL.

Abbiamo ragione. La TV non serve. Non serve alla buona causa. E' un po' come pensare ai giornalisti e ai giornali che non raccontano più quello che accade e non lo verificano: "semplicemente" si lasciano sedurre (con volontà e voluttà) da quanto viene riferito, perchè sarà comunque soggetto a distinguo, ritrattazione, revisione, controcommento, ripresa, ...
Mi dissero "un buon giornalista oggi è quello che fa vendere più copie all'azienda" (e qualcuno le notizie angloamericane le ha provocate (nel senso di generare), qualcun altro le ha italianemnte (nel senso creativamente) inventate.
Tanto non si paga mai dazio, si stempera, si confonde/dubita, si dimentica.
E la TV? Non è mai diventata interattiva (perchè?), neanche con l'avvento del digitale terrestre, ne brilla per trasparenza e contenuto.
Bisogna raccogliere più pubblicità e allora si aprano le gabbie e via l'arena!

Gianluca Tonellotto 10.05.12 14:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

movimenti antagonisti rispetto a noi (per definirli anche antidemocratici mi servono maggiori prove..)che nell'exploit del m5s hanno visto la fine delle loro ambiziono politiche

E' GENTE CHE INSEGUE IL PASSATO !

NOI SIAMO AVANTI !

NON CI SONO PUNTI DI CONTATTO POSSIBILI CON IL NOSTRO PROGRAMMA !!!

NON NE SONO CAPACI !!!

E' GENTE CHE INSEGUE ANCORA IL DUCE !!!

ah ah ah ! verranno dalla nostra parte, lo ritengo possibile, perchè il loro programma è irrealizzabile,

solo con noi hanno una speranza di autotentica partecipazione democratica, senza leader che insegnino loro slogan del passato fuori da ogni identità (leggi lineea politica) dei luoghi che abitiamo.

sognano a occhi aperti

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 10.05.12 14:55| 
 |
Rispondi al commento

Che batosta!!!!!
Figli ed affiliati si cagan....addosso!!!
hanno ragione ad avere paura, lo sa bene la loro coscenza lercia non sporca...!

FORZA M5S !!!!
BEPPE SEMPRE CON NOI !!!


Il Portatore

roberto p., genova Commentatore certificato 10.05.12 14:54| 
 |
Rispondi al commento

Vi ricordate quando sul blog apparse il post sul rifiuto ai contributi elettorali?
Anche allora ci siamo infiammati in commenti “se fosse stato giusto o meno accettarli”.
Ancora una volta la linea di Beppe, intrapresa dal M5S, si è rivelata lungimirante e profetica, e in questi giorni ne abbiamo avuto conferma.
La tv non fa parte del movimento, il movimento è nato e sviluppato in rete.
La tv copre sempre più un ruolo marginale, fino diventare anacronistica, nei cambiamenti sociali, politici e culturali di quest’ epoca.
Il M5S, con buona pace dei sociologi e intellettuali di questo paese, rappresenta un radicale cambiamento nel modo di pensare e di partecipazione democratica per l’interesse comune.
Internet per i vecchi politicanti è come il campo di battaglia di Waterloo per Napoleone.
Continuiamo a lavorare in rete, nelle piazze, il movimento cresce e coinvolge sempre più gente, a loro non resterà altro che il telecomando!

N DG, Milano Commentatore certificato 10.05.12 14:53| 
 |
Rispondi al commento

Scusatemi, magari sbaglio, perchè come ho detto sono nuovo. Però devo dire che alcune "riflessioni" riportate nel blog dai partecipanti, risultano alquanto dicutibili (con riferimento agli epiteti ulizzati). Siamo un movimento democratico, e come tale dobbiamo prendere atto che altri non la pensano come il M5S (e invito anche loro a utilizzare termini degni di un democratico confronto, e non di uno sproloquio come ormai ci hanno abituati tutti). Penso che il discutere su idee contrastanti, possa a volte portare a soluzioni che ci potevano apparire, inizialmente come errate, oppure a mediare su situazioni che consideravamo irrisolvibili. Con riferimento a comparire nelle televisioni, io rimango dell'idea che ogni canale di diffuzione dovrebbe essere utilizzato per la propaganda delle proprie idee, in quanto l'isolarsi non porta certo ad una discussione pubblica in grado di rendere visibili e condivisibili le proposte e le idee del movimento. Ma questa è la mia piccola opinione, che esprimo proprio al fine di dar luce ad un dibattito in grado di scegliere la via migliore (la quale, secondo me, però deve essere adeguatamente motivata e spiegata, al fine di eviiare delle situazioni di incertezza e di incapacità di comprensione).

Angelo S., milano Commentatore certificato 10.05.12 14:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non mi stuperei se saltasse fuori che sono dei militanti appartenenti a FORZA NUOVA !!!
mandati qui dalla loro organizzazione per screditare il nostro movimento.

non mi stupirei di nulla... date retta !

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 10.05.12 14:50| 
 |
Rispondi al commento

beppe per favore questi ragazzi devono andare
in tv,ma solo ad una trasmisssione,porta a porta.
altrimenti non devono andare,se percaso invitati
siete pregati munirvi di regolare plastico,di alcoa,termini imerese,tecnicolor,e chi più ne ha più ne metta,e fornirsi di una penna stilografica di inchistro di penna con pennino,ma sopratutto
udite udite,un regolare contratto da firmare
davanti al mosca tze,tze,tze,con l'impegno di
per ognuno di noi eletto promettiamo un milione
di posti di lavoro,cascasse il mondo e gli occhi.
firmato i glilletti.altrimenti? bo! vivavivaviva.

claudio galletti 10.05.12 14:49| 
 |
Rispondi al commento

Si stanno tutti arricchendo alla faccia nostra! Possibile che qualunque società del cazzo possa ristrutturare il proprio debito con le banche e lo stato italiano no?!!!! chi mi spiega perchè?


(Reuters) - Anche Goldman Sachs ha incrementato le sue posizioni in titoli di Stato italiani nel primo trimestre.
Il dato emerge della trimestrale della banca di Wall Street, dopo che già Commerzbank ieri aveva mostrato lo stesso trend.
Goldman ha acquistato un controvalore di 2,3 miliardi di dollari di debito sovrano italiano nel primo trimestre, aumentando in generale la sua esposizione verso i paesi europei in difficoltà, anche se ha ridotto l'esposizione verso altre nazioni a rischio tra cui la Grecia.
La banca detiene un controvalore complessivo di 2,7 miliardi dollari di obbligazioni, azioni, derivati e altri titoli emessi da Grecia, Irlanda, Italia, Portogallo e Spagna al 31 marzo, secondo il rapporto trimestrale di Goldman presentato alla Sec Usa oggi.
Tale ammontare si confronta con un'esposizione nei confronti degli stessi paesi a fine anni pari a 580 milioni di dollari.
La maggior parte dell'aumento proviene dunque dall'aumento degli acquisti da parte di Goldman di titoli di Stato italiani, sui quali a fine 2011 aveva una posizione nulla.
Nel corso del trimestre, Goldman ha ridotto invece l'esposizione nei confronti di Grecia e Irlanda da 126 milioni dollari e 478 milioni dollari rispettivamente.
La banca ha inoltre aumentato la sua posizione corta sul Portogallo e ha ridotto la posizione corta sulla Spagna, sotto forma di derivati nei confronti di debito non sovrano in quei paesi.

Antonio Manià (carpe.diem) Commentatore certificato 10.05.12 14:49| 
 |
Rispondi al commento

ATTENTI A NON CADERE NELLE TRAPPOLE DEI GIORNALI E DEI "GIORNALISTI" DELLA "CASTA"!!!!
SARA' USATA OGNI ARMA PER ABBATTERE LE IDEE DI DEMOCRAZIA DEL M5S.
AL CORRIERE DELLA SERA SI USANO IMPROPRIAMENTE GIA' PAROLE COME DIKTAT O FRASI FATTE INTENDERE IN MODO IMPROPRIO.
FORSE E' MEGLIO DAVVERO STARE FUORI DA QUESTO TIPO DI INFORMAZIONE DISINFORMANTE E ABUSATA.

marco e Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.05.12 14:48| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

questi signori che scrivono contro il moviemento 5 stelle protetti dall'anonimato sono tutto meno che democratici.

la partecipazione demcratica è il loro nemico

sono piccoli burocrati del regime e pure sottopagati !!!

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 10.05.12 14:47| 
 |
Rispondi al commento

http://www.italiadeivalori.it/interna/14158-pensioni-doro-il-governo-si-arrende-?ml

Ma da noi quello che ha fatto HOLLANDE e cioè di diminuire i superstipendi è proprio impossibile. Basta leggere il link che ho postato.
Anzi addirittura hanno difeso il super stipendio da 50.000 euro al mese dell' A.D. della HERO di Reggio Emilia, quella che si occupa della spazzatura luce e gas. Che schifo, ma ne avete ancora per poco razza di bastardi schifosi

URAGANO_ MAZARA Commentatore certificato 10.05.12 14:46| 
 |
Rispondi al commento

Immaginiamo, per un attimo, che tutti i leader politici decidano di comportarsi come Grillo: niente più contradditori in tv, niente più interviste ai giornali con domande scomode. Ma solo interminabili concioni davanti alle rispettive adoranti platee, alle quali sarà severamente vietato interrompere il leader. Siamo sicuri che il famoso popolo sarà più informato? Siamo sicuri che quella è la demcorazia che vogliamo?

HTTP://GIANNIGUELFI.ILCANNOCCHIALE.IT


Mamma mia, come sono incazzati neri, anzi, dovrei forse dire rossi, 'sti comunistacci pezzenti! Ouh, ci fate caso che sono quelli col dente più avvelenato!? Eh sì, perché di Berlusconi non gliene frega più un cazzo, ora il nemico vero è Grillo, che come fece il Caimano vent'anni fa, arriva e gli sfila da sotto il naso il trofeo. Me li immagino, i nipotini di Vendola & Co, tutti arruffati che soffiano come i gatti: "eh no! Un'altra volta no, cazzo!" Che poi Grillo gli sta pure sui coglioni perché, al contrario del Berlusca, ci sta riuscendo senza miliardi, televisioni, giornali, banche, ecc. Una vera umiliazione, poveracci!
Beppe, cerca di capirli, gli hai rotto il giacattolino costruito da Silvio, che guarda guarda alla fine andava bene pure a loro: una volta vinco io, l'altra volta vinci tu, e chi se ne frega poi se non combiniamo un cazzo, tanto 'sti stronzi degli italiani mica ci guardano a quello. Basta darglie addosso ai comunisti, e dargli addosso ai fascisti. Aoh, più facile di così...
A fanatici de Trotzkij... ma vedete di andarvela a piglià ner culo va!!!

luca r. 09*05*12 19*40


[...] Ho votato Alleanza Nazionale, poi Lega. Votandoli speravo in uno Stato meno debole e permissivo riguardo questioni quali immigrazione clandestina e legalità. […]

luca r. 06*05*12 17*14|

http://www.beppegrillo.it/2012/05/comunicato_politico_numero_cinquanta_0.html#page_2

***

Ma questo fenomeno è la stessa persona ?
Questa gente ancora parla e, alza pure la voce. Per scrivere poi,più stronzate che parole.
Complimenti. Questi si prendono anche la licenza elementare in Albania .
Voi siete proprio oltre ( e qui parlo del M5$ tutto, dal "detonatore" fino all’ultimo dei suoi ….. boh, non so come chiamarli).

H….!

B. Mahoney ( né de - né m) 10.05.12 14:42| 
 |
Rispondi al commento

Per tutti:

Ho sbagliato io in primis, me ne rendo conto solo ora. E' difficile, lo so, ma l'unico modo per non dare soddisfazione a personaggi come Anna K & C. è ignorarli. Non rispondere, loro provocano e basta. Se proprio si vuole si clicca su commento inappropriato, ma non rispondiamo. Così facciamo il loro gioco.
Ho sbagliato pure io.
Ciao

Alessandro T, VICENZA Commentatore certificato 10.05.12 14:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La non partecipazione ai programmi televisivi, è una scelta condivisibile.
Questa scelta, può anche essere letta come una dimostrazione di "debolezza", ma questa nuova classe dirigente, deve saper meglio affilare le armi (come già da tempo ha imparato a fare Beppe Grillo ), contro la disonestà e la prostituzione intellettuale, di tutta la classe giornalistica italiana (compresi Floris, Santoro, Fabio Fazio, ect).

gianfranco c., cosenza Commentatore certificato 10.05.12 14:38| 
 |
Rispondi al commento

Caro beppe,
Quanti soldi vuoi per togliere lo ot qui vicino all'Unità?
Pronti a colletta pur di non vedere quel giornale fare pubblicità qui!

Luca C., Termini Imerese Commentatore certificato 10.05.12 14:33| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE per favore tieni in considerazione il post affianco delle vecchie signore.
E' un fatto che mi assilla da giorni, non vorrei che i rappresentati del movimenti iniziassero a partecipare (perchè sicuramente saranno invitati) a quei talk show che sono solo teatrinti rappresentativi di questa schifossisima classe politica.
Ti prego posta qualcosa per dissiduare eventuali tentazioni anche se non credo ci siano.... ma veramente questa possibilità mi spaventa...
BRAVI LE VECCHIE SIGNORE :)

Matilde Conte, Roma Commentatore certificato 10.05.12 14:32| 
 |
Rispondi al commento


X il mondo perfetto di anna karina :

Sai quale è la più grande soddisfazione per me? Il numero di voti ricevuti dal M5S e tu che rosichi per il successo.
Hi hi hi. Rosica va la!!!

Alessandro T, VICENZA Commentatore certificato 10.05.12 14:32| 
 |
Rispondi al commento

Piccola provocazione...

Ecco alcuni punti di un programma elettorale con citazioni sparse:
1) SERVE UNA CLASSE POLITICA NUOVA "Un segnale forte in tal senso può essere dato solo colpendo duramente i privilegi e gli sprechi connessi alla politica di palazzo: taglio degli stipendi e del numero di Parlamentari"...
2) SCONFIGGERE LE MAFIE
3) RIVOLUZIONARE IL SISTEMA BANCARIO
Oggi l’economia mondiale è in mano, non agli industriali, ma ai grandi gruppi bancari che dispongono, controllano e si arricchiscono alle spalle del popolo. Deve essere interesse primario del governo riconquistare la piena sovranità, politica, economica e soprattutto monetaria, liberando l’Italia dal giogo della Banca Centrale Europea.
4) IMMIGRAZIONE: L’ Italia deve operare un giro di boa sull’ immigrazione attraverso misure immediate e incisive
5) CASA: battersi contro le grandi speculazioni edilizie che in questi anni hanno consentito ai grandi potentati dell’edilizia di arricchirsi in maniera spropositata, vendendo appartamenti anche con il 1000% di ricarico rispetto ai costi di costruzione
6) LAVORO: "Alla logica del profitto ad ogni costo, concentrato in poche mani per mezzo dello sfruttamento intensivo della mano d’opera andrà sostituito un sano clima di collaborazione e solidarietà che porrà fine alla piaga delle morti bianche che opprimono i nostri operai man mano che rappresentanze sindacali e politiche vendute acquisiscono posizioni di potere e governo"
7) POLITICA ESTERA: "Vanno chiuse le basi americane presenti sul nostro territorio nazionale e le basi NATO vanno riconvertite in basi di un costituendo esercito europeo. La politica estera italiana non può essere eterodiretta da paesi stranieri e, di fatto, nemici del nostro popolo. Non possiamo più tollerare che soldati italiani vadano a morire in guerre, mascherate da missioni di pace, volute da altri per i propri interessi"

Amici del Movimento...vi piacciono questi punti del programma? :)


Andrea B., Bologna Commentatore certificato 10.05.12 14:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CHI NON E' IN GRADO DI SOSTENERE LE PROPRIE IDEE IN UN CONFRONTO PUBBLICO, NON E' CONVINTO DELLA BONTA' DELLE STESSE

I pifferai hanno questo in comune: se trovano qualcuno che li contraddice o magari li interrompe con una domanda non concordata, perdono il filo del discorso e non sanno più cosa dire. Ecco perché in ventanni di vita politica, Berlusconi accettò di sottoporsi a un contradditorio solo in due occasioni (la prima a Ballarò dopo la sua sconfitta alle regionali del 2005, la seconda nel duplice scontro con Prodi prima delle elezioni 2006). Pe il resto solo interminabili concioni davanti a platee adoranti, o interviste rilasciate a giornalisti a libro paga. Ma se rifiutava di confrontarsi con gli avversari, almeno Berlusconi non vietava ai suoi parlamentari di farlo nei vari talk show tv.
Grillo non solo evita il contradditorio, ma da vero padre padrone pretende che i suoi candidati facciano altrettanto. E se qualcuno gli disobbedisce, come quel certo Putti comparso l' altra sera a Ballarò, minaccia di cacciarlo dal Movimento. Secondo il comico genovese gli esponenti 5 Stelle dovrebbero limitarsi all' uso di internet, come fa lui da tanti anni. Peccato però che lui sul suo blog non sia mai intervenuto, mai una volta, per rispondere ai commenti. E cosa impedirebbe ai suoi, sui loro blog o pagine Facebook, di fare altrettanto evitando di rispondere alle domande scomode, cosa che invece nei talk show difficilmente si può fare?

In conclusione: chi non è in grado di sostenere le proprie opinioni in un pubblico dibattito, non è convinto della bontà delle stesse. Ecco perché Grillo vieta si suoi di andare in tv, teme che il grande pubblico scopra la fumosità della sua proposta politica.

HTTP://GIANNIGUELFI.ILCANNOCCHIALE.IT


W M5S

L'ottimo risultato della tornata elettorale comunale ci deve essere da sprone per iniziare a parlare di un programma più dettagliato ed ampio per le politiche del 2013. Primo tra tutti dobbiamo parlare di riforma vera ella giustizia.

W M5S

Cristiano Marinelli, roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.05.12 14:29| 
 |
Rispondi al commento

SUPERNOVA ITALIA.
E'inevitabile, l'Italia come una Supernova sta per esplodere, dopo il botto, resteranno migliaia di residui stellari vaganti nell'Universo. La nazione si spacchera'perche piu' nessuno riuscira'a fermare la reazione a catena. Ah!Ah!Ah!perche' rido? Perche parecchi anni addietro, su pressante consiglio di mio padre, sono emigrato in Germania, fra pochi mesi prendero' il Passaporto Tedesco, dell'Italia, non voglio piu' sentire nulla.......tranne il botto! Ciao a tutti, buona deflagrazione! Buuuuuuuuuuuuuuuuum!

Mihero Annoiato 10.05.12 14:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Davvero? voi non siate antipolitica ma politica pericolosa, pensa al primo fascismo. Che veniva da sinistra. Che denunciava i partiti e la democrazia, e tante altre cose. Quando Peron stette in Italia ammirò molto Mussolini, vide un socialismo.. nazionale! E gli parve un'idea grandiosa. E parve tale anche a Hitler, che volle chiamarsi proprio così. Nella tua aggressività politica viene fuori quel fervore giustizialista, come lo chiamò Peron, quella voglia di distruggere luoghi corrotti, quel senso di forza dovuta al sentimento della verità e di una giustizia che attraverso il movimento diventa reale. a parte le leggende metropolitane economiche e mediche.. degne dei savi di Sion... Non si contesta il senso sociale del movimento 5stelle ma l'impeto sbagliato, che non è riconducibie che alla rabbia sociale.
Un socialismo nazionale oggi potrebbe essere devastante, specie se anche nel resto d'Europa dovesse attecchire. Razzismo, violenza e uno stato autoritario distruggerebbero la libertà che abbiamo ottenuto negli anni, anche mentre rubavano, anche mentre prendevano i nostri soldi per arricchirsi. Ma perdere la libertà è peggio. Quindi se interpreto Napolitano correttamente mi viene da dire che si, i soldi sono importanti, specie se pubblici, ma la vita, la libertà e il rispetto del diverso sono cose più importanti, anche più importanti della giustizia verso un ladro o una casta di ladri. Ora la differenza fra il 5stelle e il primo fascismo è nella capacità di attirare il consenso di chi detiene il potere. Ed è facile scambiare qualche coglione di un partito per uno con il potere... Se il 5stelle attrarrà gente che conta davvero, gente con interessi forti e internazionali, avremo un presidente a 5 stelle, e chi non è d'accordo? Sarà un partitocratico? sarà uno che mina la riuscita del nuovo Modo di Vivere? Che mina la Nuova Italia senza partiti? Quindi... Nazisti greci..Se è vero l'appello fate di più,mandate via i nazi dal Blog, e rispettate chi è diverso, rispetto!!

sergio casesi 10.05.12 14:27| 
 |
Rispondi al commento

Lavoro, arriva il salario base per co.co.pro

mmmmmmmmmm..... brutta giornata :)

http://www.corriere.it/economia/12_maggio_10/cocopro-salario-base_521858a4-9a98-11e1-9cca-309e24d49d79.shtml


per Anna Karina:
nasconderti dietro al nome di questa famosa attrice non ti mette al riparo dal prenderti dei sonori vaffanculo, è evidente che stai sul blog per disturbare e basta.
Grillo è fascista? E tu sei una merda!

luis p Commentatore certificato 10.05.12 14:25| 
 |
Rispondi al commento

Ed ecco Freccero, ex RAI4 in alleanza con Santoro per conquistarsi la Rai in un articolo fintissimo radical-chic-respekt nei confronti di Beppe e del M5S.

Solita manfrina: "La denuncia della corruzione non basta. Per invertire la congiuntura economica, la moralizzazione grillesca non è sufficiente."

Siamo alle solite: il M5S non ha un programma, idee e proposte reali per governare.

E' GENTE BASTARDE DENTRO, CHE SI NUTRE DEI GIOCHI SPORCHI, ABITUATA A MUOVERSI DA ANNI NEI MEANDRI MELMOSI E PUTRIDI DEL POTERE CONDIVISO PD-PDL.

NESSUNO VADA DA SANTORO. C'è IN PALIO LO SCALPO MEDIATICO DI BEPPE PER LA GUIDA DELLA RAI.

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.05.12 14:20| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Una settimana fa un informatore della CIA ha fatto localizzare, in Yemen, un noto terrorista che ha permesso agli americani di inviare un drone ed ucciderlo.Ieri lo stesso informatore a collocato un ordigno esplosivo su di un aereo di linea israeliano con 120 passeggeri civili a bordo, informando poi la CIA su come lo potevano disinnescare, tutto per dimostrare che dei terroristi potrebbero passare attraverso i sistemi di sicurezza.Oggi una giornalista ne dava notizia, su una radio italiana, tutta compiaciuta.
MA CHE CAZZO DI MONDO E' QUESTO!!!!
Un uomo è stato giustiziato, sebbene fosse un assassino, senza processo, 120 dei civili inconsapevoli hanno rischiato di morire, e una imbecille, invece di essere scandalizzata, ne da notizia come se fosse un evento auspicabile.
BISOGNA CAMBIARE COSI' SIAMO GIA' MORTI PRIMA DI NASCERE!!!

fabiana p., roma Commentatore certificato 10.05.12 14:19| 
 |
Rispondi al commento

Cari Italiani del M5*****,
nel vostro programma non leggo nulla relativo all'educazione e annessi.
È sicuramente vero che a volte basta dare l'esempio senza spargere saperi inutili. È però anche vero che se penso che cosa ha portato l'Italia sull'orlo del baratro, vedo, oltre ad altre concause, un grosso lavoro fatto in "casa".
E non mi riferisco ai politici che hanno fatto e disfatto perché la matitina mal usata all'urna glielo ha permesso (gli avete dato la delega in bianco) ma soprattutto di quello che è ormai diventato uno dei principi fondanti (non scritti) della vostra Costituzione: "Vedi di fregare prima te, che ti conviene" che è uno dei più rispettati e seguiti dagli italiani del 20° e 21°secolo (ovviamente non tutti).
Se non viene cancellato almeno con il buon esempio, sarà necessario restituire alla Scuola il compito di educare a principi sani (quelli che fanno di un popolo un Popolo e di una nazione un posto dove scegliere di restare a testa alta).
Ma non solo la Scuola. Chi educa i vostri figli intanto che voi siete super impegnati e sempre di corsa? Ora, sembrerò scontato, ma non sono io a dirlo... "mamma" TV! E cosa insegna questa badante multicanale? Mica niente! "Devi essere bello, alto, con i capelli, con la macchina nuova, l'ultimo cellulare, e poi... se vuoi farti rispettare e diventare importante devi metterla in quel posto ai tuoi concorrenti / nemici / antagonisti. Sei hai poco cervello fa niente! Se sei un maschietto fai il calciatore che buona parte delle cose elencate sopra sono comprese; se sei una femminuccia, fai la velina, la soubrette (anche se in via di estinzione), la ... (non si può dire ;-)), che quelle robe te le comprano i tuoi amici maschietti.
Esagero! Lo so. Tuttavia, ci sono mestieri che non vuol più fare nessuno e che sarebbero una bella opportunità... lo spazzacamino, l'ebanista, il pellaio (ex sellaio), ... provate a trovarne uno in 5 minuti e che sia disponibile nel giro di una settimana.
La TV, dicevo... (programmi).

Mauro ., Lugano Commentatore certificato 10.05.12 14:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come sempre, in Italia, la politica non ha capito quello che è successo, o fa finta di non averlo capito. Noi cittadini abbiamo la necessità di riappropriarci della gestione della cosa pubblica, mediante una democrazia diretta e trasparente. Mi sono iscritto al M5S perchè non ha colore, non ha la presunzione di didentifcarsi con una sola parte della società, ma raggruppa chi è stanco di essere preso in giro da tutti quelli che ci hanno governato sino ad oggi. Una sola cosa non riesco a comprendere in pieno: il divieto di Beppe per chi è parte del M5S di non prendere parte a trasmissioni televisive. Questa decisione non fà apparire il movimento come un qualcosa di chiusoe non disposto al pubblico dibattito? E' una domanda di un nuovo iscritto, che comunque ritiene che non sia sufficiente l'utilizzo del web per portare alla luce le nostre idee, in quanto la maggior parte degli italiani è drogata di tv, uno dei mezzi più forti per entrare a far parte di un dibattito veramente globale e che coinvolga tutti gli italiani. Che dite?

Angelo S., milano Commentatore certificato 10.05.12 14:11| 
 |
Rispondi al commento

Ricordo sempre a tutti che per levarci dalle palle tizo come il mondo perfetto di anna ...... basta cliccare su segnala commento inappropriato.
Così potremmo levarci dai cocones questi troll infiltrati dai vecchi partiti di merda.

Ciao

Alessandro T, VICENZA Commentatore certificato 10.05.12 14:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.repubblica.it/politica/2012/05/10/news/passera_disagio_sociale-34841430/?ref=HREA-1

Leggendo questa notizia di del ministro Passera mi viene in mente un cosa da voler esternare e scrivere per i nostri politici:
Passera dice che è a rischio la tenuta sociale del paese, ma i nostri politici lo sanno che se succede ua rivoluzione non uscirà vivo nessuno politico dal parlamento? Lo capiscono che c'è gente che la mattina si sveglia e no sa come fargli fare al colazione al figlio perchè in casa non ha ne il latte e nemmeno i biscotti o il pane duro da metterci dentro? Ce qualche politico più consapevole che legge questo blog e lo dice ai suoi colleghi che stanno scherzando con il fuoco? Altro che il Presidente Napolitano dice che no nsi fanno intimorire, ma forse parla per lui che che ha 20 guardie del corpo dietro. Attenzione politici, io è da un po che lo dico, sento puzza di bruciato.......................

URAGANO_ MAZARA Commentatore certificato 10.05.12 14:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gli Esodati: una soluzione obbligatoria!

Se è vero (com'è vero) che il nostro Paese vive una gravissima crisi economica e finanziaria, la soluzione del problema degli Esodati, non può ricadere economicamente sulle casse dei contribuenti.
Non possiamo sopportare ulteriori tasse!

L'unica soluzione da attuare, è quella di far rientrare immediatamente in servizio, tutti i lavoratori in questione.
Probabilmente la cosa non sarà gradita alle aziende coinvolte (ENI, ENEL, FIAT, POSTE ITALIANE, ect), ma se ne dovranno fare una ragione, anche perchè queste stesse aziende, ricevono annualmente dallo Stato (con sgravi fiscali, riduzione dei costi energetici ed incentivi), molte decine di miliardi di Euro.

E' scandaloso che il sindacato non spinga verso questa soluzione.
Forse un motivo c'è!
Molti degli esodati sono sindacalisti.
Inoltre, è probabile che fra questi, ci siano anche quelli che, in cambio delle loro dimissioni, hanno ottenuto l'assunzione di un familiare.

gianfranco c., cosenza Commentatore certificato 10.05.12 14:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

invece io mi propongo per andare in TV a uno o più TALK SHOW.
aspetto solo che qualcuno (tipo BEPPE) mi deleghi.
vi GIURO
SUL MIO ONORE
CHE VE LI MASSACRO.
fatemi sapere.

davide lak (davlak) Commentatore certificato 10.05.12 14:02| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ammazza quanti siamo a Parma !
anche in provincia sono oltre il 20% in aumento !


una buona notizia

una lista di cittadini "a vocazione Pd" promette appoggio a Federico con il suo 5%

Ecco, tutta questa boria, questa supponenza e questa arroganza classica di chi crede che il proprio ruolo sia quello di amministrare il potere e non i cittadini, oggi possono essere spazzate via con il voto a Pizzarotti, candidato sindaco del Movimento 5 Stelle.

http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/05/09/grazie-parma/224037/


Tu lo sai meglio di tutti Beppe, loro sceglieranno la dittatura, sanno benissimo che non hanno i numeri per confrontarsi con gente onesta. Ma é importante che tu lo dica ai cittadini, a loro resta la scelta o Beppe o Nikos, perché questi infelici di politici (ma quali politici?)preferiscono Nikos. Bisogna andare avotare subito e pulire il parlamento prima che ci rovinino definitivamente.

Tommaso B., Diamantina Brasile Commentatore certificato 10.05.12 13:57| 
 |
Rispondi al commento

Sono proprio curiose delle politiche 20132 ( se ci saranno) se si cagano addosso adesso poi?????????????????
Grillo mi raccomand scegli bene i candidati...ci vogliono anche degli avvocati!!!!

Camillo B. Commentatore certificato 10.05.12 13:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Questo quanto pervenutomi con a-mail
l'operazione trasparenza.
A questo link potrete trovare il resoconto delle spese sostenute per la campagna elettorale e la situazione attuale per quanto riguarda il fondo cassa. A breve posteremo anche le scansioni di scontrini, ricevute e la copia del contratto di comodato d'uso gratuito per il nostro point di Galleria Goito.


Leggi e commenta: http://www.beppegrillo.it/listeciviche/liste/laspezia/resoconto-spese-campagna-elettorale-e-fondo-cassa.html
^^^^^^^^^^^^^^^^
Questo a dimostrazione che....non siamo un partito ma un insieme di cittadini!

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 10.05.12 13:47| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno a tutti,
A proposito di innovazione, social media e protezione dei dati vi segnalo un nuovo fenomeno della rete che permette agli utenti di essere i soli proprietari dei propri dati. Qui di seguito il link per l'invito a parteciparvi che potete condividere con chi volete.

http://www.zurker.eu/i-94476-modbrfacib

Davide Bonavida 10.05.12 13:47| 
 |
Rispondi al commento

voglio dare l'esempio,
ho clikkato sulla pubblicità del blog e mi riprometto di rifarlo in futuro.

non si può avere la botte piena e la moglie ubriaca, grazie a chi seguirà il mio esempio

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 10.05.12 13:45| 
 |
Rispondi al commento

Se solo ci leggessero ci sarebbero nei nostri commenti tante cose che li salverebbe....non riescono a fare neanche questo...chiara testimonianza di una presunzione da abbattere!!!!!!!!!!!!

Camillo B. Commentatore certificato 10.05.12 13:45| 
 |
Rispondi al commento

Sembrerebbe che la Procura, in merito al suicidio di Maurizio Cevenini consigliere del PD gettatosi nel vuoto..., avesse aperto un fascicolo per ISTIGAZIONE AL SUICIDIO, atto dovuto..., mi domando quando si aprirà un fascicolo verso MONTI, e tutti i nomi dell'alfabeto italiano??????????

giulio volpato, venezia Commentatore certificato 10.05.12 13:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe "compriamoci" La7????
Ma se non siamo nemmeno riusciti a fare una colletta pè sto cazzo de blog!!
Io ieri i 10 minuti de vergogna me li sò fatti e voi?

luis p Commentatore certificato 10.05.12 13:39| 
 |
Rispondi al commento

Incredibile!!la TV ha scoperto il M5S!..guarda caso per puntare il dito sul suo "ducetto" ossia Grillo..reo secondo loro, di dare ordini: taci il nemico ti ascolta!..vorrei ricordare a questi merdosi giornalisti del cazzo al servizio di quella società televisiva in bancarotta del cavaliere che non presteremo il n/s culo per alzare i loro indici d'ascolto con l'interviste "pilotate"....quanto detto da Beppe è la sintesi di quanto deciso dallo STATO MAGGIORE (cioè noi) del movimento!!...ricordando a questi "tiratori scelti" dell'informazione di regime, che Peppe è solo un portavoce!!!....
Sarebbe opportuno invitare tutti gli sponsor a ritirare i loro appalti per la pubblicità da queste TV....dove la falsa informazione regna sovrana e le aziende invece boccheggiano!!evitate di buttare soldi al vento...!almeno difendente i v/s asset industriali!..
Siamo al Capolinea e questi cialtroni non rappresentano più nessuno!!!

roby f., Livorno Commentatore certificato 10.05.12 13:39| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE:
SEI GRANDE GRANDE GRANDE GRANDE, COME TE, SEI GRANDE SOLAMENTE TUUU.
VIVA VIVA GRILLO

alessandro d., santeodoro Commentatore certificato 10.05.12 13:39| 
 |
Rispondi al commento

mi spiegate la novità della pubblicità su questo blog?
Grazie

Francesco Arrighi 10.05.12 13:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Presto ci accorgeremo di non avere una lira, e di non saper fare nulla. In italia la situazione E' GIA' IRRISOLVIBILE. L'economia italiana è FERMA da anni! Siamo andati avanti a debito pubblico ma tra un pò chiuderanno il rubinetto e allora sarà il buio. Moti grideranno di comprare prodotti italiani, altri diranno che la colpa è tutta dei terroni... i terroni pero' daranno la colpa egli extracomunitari. In banca ci diranno :"mi spiace siamo falliti lei non ha piu' nulla". La nostra società : "Siamo falliti da domani rimani pure a casa".

priolo priolus Commentatore certificato 10.05.12 13:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

questi di banca iNtesa pensano che "visto che la privatizzazione delle banche risale molto indietro nel tempo se ne siano perse le tracce"

sbagliato, ce lo ricordiamo che le banche erano nostre compreso i soldi che tengno in cassaforte ora tramutati in "titoli spazzatura..."

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 10.05.12 13:34| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna andare tutti in piazza a manifestare.
Via dall'euro il prima possibile!

Michele ., Torino Commentatore certificato 10.05.12 13:32| 
 |
Rispondi al commento

A proposito
O.T.

vi avevo promesso un ricordino di sabato alla manifestazione di sabato scorso, contro la svendita di Acea - movimento per l'Acqua - ecc

questo quanto si vedeva dalle mie parti...vicino la testa del corteo:

http://www.youtube.com/watch?v=DB2f3DaUsR4&feature=youtu.be

alla faccia di quanto dice il sindaco.

Alessandro D., Roma Commentatore certificato 10.05.12 13:32| 
 |
Rispondi al commento

Il Buon Adriano Celentano prende finalmente posizione per Beppe definendo il Movimento 5 Stelle di "assoluta trasparenza" e dunque fonte di speranza per il futuro dell'Italia. Grande!

http://www.youtube.com/watch?v=_qlj7nQaSXE&feature=youtu.be

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.05.12 13:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

dopo avere puntato tutto sulla Ue insieme a Monti, adesso ci viene a dire che l'Ue non ha fatto la sua parte ?

dico ma ci hai presi per scemi [?], leva le tende insieme ai milioni di euro che ci hai rubato

pedala, dai !

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 10.05.12 13:30| 
 |
Rispondi al commento

Beppe ci fai vedere come scrivi sul Blog?

Alessandro D., Roma Commentatore certificato 10.05.12 13:27| 
 |
Rispondi al commento

Alta voracità stamani è arrivato al carrefour!

Peccato che accanto c'era pure bruno vespa

sig!

alto e vorace 10.05.12 13:26| 
 |
Rispondi al commento

Passera lancia l'allarme:

«Angosciato dalla mancanza di lavoro. L'Ue non
ha fatto la sua parte»

"a rischio la tenuta del Paese"

conciato com'è te lo puoi tenere caro Passera, aspettiamo che tu getti la spugna per costruirne un altro

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 10.05.12 13:26| 
 |
Rispondi al commento

Quando ad un De Gregorio vengono richiesti gli arresti domicialiari per aver rubato denaro pubblico e si pone ai voti dei due rami del parlamento la decisione e ai disgraziati dei No-Tav che manifestavano,si da la galera(ancora oggi sono reclusi), ebbene signori credo proprio che siamo sotto una dittatura dove la giustizia è messa sotto i piedi dai truffaldini e dai capitalisti.
Magistratura dove sei....non ti trovo.... dove sei nascosta?

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 10.05.12 13:23| 
 |
Rispondi al commento

Ho ricevuto una cartolina con delle frasi bellissime, frasi che sento appropriate al M5Stelle, per quello che state interpretando come priorità collettiva e ve le riporto integralmente:

PER CAMBIARE LA SOCIETA’ ESERCITIAMO IL POTERE DELLA DOMANDA

Domandiamo uomini e donne competenti, onesti, sinceri, coerenti e trasparenti non a parole ma nei fatti.

Domandiamo uomini e donne che rifiutino la violenza, la prepotenza, l’aggressività, la denigrazione, che cerchino il benessere comune e si pongano al servizio del Paese; uomini e donne liberi da attaccamenti personali, materiali e ideologici di parte.

Domandiamo un’amministrazione snella, efficiente, formata da uomini e donne seri e responsabili, che siano gentili e operatori di pace, onorati di sentirsi servitori della collettività.

Domandiamo uomini e donne che pongano l’Etica e la Morale alla base della loro vita.
Uomini e donne che costruiscano una cultura fondata su alcuni valori fondamentali del convivere sociale: giustizia, unità nella diversità, cooperazione, comprensione amorevole, tolleranza, rispetto reciproco, innocuità nel pensiero e nella parola, gioia nel servizio pubblico.

Domandiamo un’educazione che porti ogni individuo e la società ad esprimere Amore, Bellezza e Armonia, per fare di ogni vita un’opera d’Arte.

Questa è per me la RIVOLUZIONE che cambierà questo nostro Paese e che grazie al M5Stelle esporteremo nel Mondo.
Buon lavoro Ragazzi, ciao Beppe e grazieeeee

Renzo Rossi 10.05.12 13:23| 
 |
Rispondi al commento

Ringrazio Marco Pannella per avere dichiarato al fatto quotidiano che "abbiamo già vinto"

Marco, grazie di esistere !


Stasera vedremo se i nostri candidati, che ricordo "non possono fare quello che gli pare perchè sono nostri rappresentanti" hanno compreso il significato dell'out out rispetto alle apparizioni in TV.

sono proprio curioso :)

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 10.05.12 13:14| 
 |
Rispondi al commento

Cari Amici e Caro Beppe,

forse ci siamo!!!! Finalmente i "dormienti" si
stanno svegliando. I cittadini che ancora amano
credere di essere tali, si stanno muovendo. Il
momento è "TOPICO", oltre che storico: BISOGNA
DARCI DENTRO CON FORZA ED INSISTENZA. Butteremo
giù il muro, anche a costo di spaccarci il
testone!
Per cui, Caro Peppe, ti invito "CALDAMENTE" a
mobilitare tutti noi e tutti i sostenitori per
grandi e sempre più eclatanti interventi nelle
piazze d'Italia....così a qualcuno faremo sentire
il "BUUUUUUUUUUUUUUMMMMMMMMMMMMMMMMMMMM!!!!!!!!!!!!!
Altro che quello degli anni '60.
Inoltre, COSA MOLTO IMPORTANTE, dobbiamo
intercettare e portare dalla nostra parte quel
quasi 50% di cittadini che oggi NON VOTANO PIU'.
Dai!, che riconquistiamo il nostro Bel Paese...
io, per darmi la carica e la forza, ricordo
sempre ciò che hanno fatto dei cittadini come
MAZZINI, MAMELI ecc. per la libertà e la
democrazia del nostro Paese. DOVREMMO RICORDARLI
SEMPRE, IN OGNI OCCASIONE PUBBLICA.
ITALIANI!!!!!!!!!! AVANTI COSI'

MARIO G., SAN DONATO MILANESE Commentatore certificato 10.05.12 13:09| 
 |
Rispondi al commento

"Il disagio sociale e diffuso legato alla mancanza di lavoro in Italia è più ampio di quello che le statistiche dicono. E' a rischio la tenuta economica e sociale del Paese". Lo ha detto il ministro dello Sviluppo economico Corrado Passera parlando all'assemblea di Rete Imprese Italia

DISAGIO RIGUARDA FINO 7 MILIONI DI PERSONE -"Se mettiamo insieme disoccupati, inoccupati, sottoccupati e sospesi arriviamo a 5-6- forse 7 milioni di persone".


ALLORA LO CAPITE SI O NO CHE BISOGNA RENDERE CONVENIENTE ACQUISTARE IL MADE IN ITALY QUELLO VERO?

O DECIDETE DI FARLO O IL POPOLO VI UCCIERA' A VOI E TUTTA LA PROGENIE VOSTRA!

bruno-bassi 10.05.12 13:07| 
 |
Rispondi al commento

http://www.time.com/time/magazine/article/0,9171,2113836,00.html


Sembra che gli inglesi capisca meglio dei politici italiani quello che succede in Italia: insomma, non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire...BOOOOOOOOMMMMMMMM!!!!!!!!!!!

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.05.12 13:04| 
 |
Rispondi al commento

fondo di solidarietà sociale a 5 stelle

niamo suppo Commentatore certificato 10.05.12 13:02| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti, e' necessario fare qualcosa al piu' presto, la situazione in Italia sta decisamente degenerando e questi "tecnici" stanno a guardare...
Colgo l'occasione per ringraziare Grillo per tutto quello che sta facendo .
Saluti Michele

Michele ., Torino Commentatore certificato 10.05.12 13:02| 
 |
Rispondi al commento

@vivarelli

La rete non è odiata dai capitalisti, ma stiamo scherzando? E' il motore che non fa crollare del tutto l'economia statunitense e occidentale, con la Silicon Valley stanno perpetuando la colonizzazione. A lei mancano porzioni di storia su come si sia evoluta, le ribadisco che uscì dall'esperienza prettamente militare perchè come tecnologia permetteva uno spostamento più rapido ed efficace dei capitali(la borsa telematica), poi lei può continuare anche a pensare che abbiamo la rete grazie a ingegneri informatici filantropi e amanti della democrazia, legittimo, ma errato.

"I comunisti hanno lo stesso atteggiamento dei capitalisti nei riguardi della rete"? Lei non sa di cosa parla
http://it.wikipedia.org/wiki/Richard_Stallman
http://www.gnu.org/copyleft/fdl.html

Io non metto in dubbio le opportunità delle rete, solo che a differenza di chi la idolatra in maniera acritica ne vedo invece anche i lati oscuri, vedo che è un veicolo di propaganda tale e quale a tutti i media con visione privatistica, è Casaleggio stesso a dire che i contenuti sono costruiti dal solo 10% dell'utenza della rete.

il rapporto democrazia/rete è un rapporto stretto che fa chi vuole nascondere alcune mostruosità della rete, nella primavera araba a dispetto di ciò che raccontano i media occidentali la gente capì che doveva scendere in strada, gli indignati spagnoli ci hanno messo pochissimo per capire che dovevano uscire dal virtuale, lo stesso Occupy, perchè la rete oltre a fare quello che dice lei, permette anche altro: controllo, meschinità, persuasione, mancanza di rispetto fra interlocutori, dispersione, omologazione tanto quanto la tv(lo sa che ognu utente tende ad andare sempre sui stessi siti???).

Parliamo di rete allora...è per lei democratico l'uso di Silverlight? L'uso di Flash player? E' democratica l'EULA? Sono democratici i DRM? E' democratico facebook che ha tutti i diritti su ogna cosa l'utente carichi? E' democratico fornire pc con Microsoft?

Saluti

Roberto Luxemburg, Upper West Side Commentatore certificato 10.05.12 13:01| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento

GRAZIE al M5S e GRAZIE soprattutto a Beppe Grillo per l'entusiasmo e la capacità di comunicazione che ha da più di 30 anni.

antili stefano 10.05.12 12:59| 
 |
Rispondi al commento

da libero.it
camorra esentasse

LA CRISI E GLI SPRECHI/ Un clamoroso caso di cui nessuno parla. E proprio in un gravissimo momento di crisi economica dove si continuano a chiedere sacrifici ai cittadini. A portata di mano ci sarebbe la possibilità di recuperare soldi preziosi per il fisco. Sono quelli delle slot machine. E non sono pochi spiccioli, ma 89 miliardi di euro di sanzioni. Al netto di interessi e di un maxisconto alle casse dello Stato ne spettano due e mezzo.

Ma per il momento nessuno segue le indicazioni della Corte dei Conti. Anzi, l'Erario distribuisce bonus fiscali al settore dei giochi. Una beffa per gli italiani che fanno fatica ad arrivare alla fine del mese. Il senatore della Lega Nord Massimo Garavaglia ad Affari: "E' una vicenda che il governo conosce, recuperare i soldi è un obbligo nei confronti di chi paga le tasse". LO SCANDALO

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 10.05.12 12:58| 
 |
Rispondi al commento

Si è suicidato un altro Uomo in prov. di Prato, aveva perso il padre con la pensione del quale sopravvivevano entrambi.

per monti, vista la crisi sono :'conseguenze umane'!

Per il Popolo si sta rasentando il
SUICIDIO DI MASSA!!!


anib roma Commentatore certificato 10.05.12 12:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I NS AMATI POLITICI DICONO CHE IL M5S E' L'ANTIPOLITICA.IO RISPONDO CHE IL M5S E' CONTRO LA NS.CLASSE POLITICA CHE RUBA,CORROMPE,DEVIA,DELINQUE,ETC...E SOPRATTUTTO RIMANE IMPUNITA, DEGNA QUINDI DEL PEGGIOR TOTALITARISMO.PER FORTUNA ANCHE NOI, GRAZIE AD INTERNET, ABBIAMO LA NS.PRIMAVERA ARABA CON LA QUALE ABBIAMO IN COMUNE I GOVERNANTI ANCHE SE I NS.SONO PIU' ELEGANTI E RAFFINATI,MA DELLA STESSA PASTA.

mauro nasoni Commentatore certificato 10.05.12 12:57| 
 |
Rispondi al commento

VAIANO (PRATO), 10 MAG - Disoccupato, viveva solo della pensione del padre e quando l'anziano genitore è morto lui si è suicidato. E' accaduto stamani a Vaiano di Prato dove un uomo, di 55 anni, è stato trovato impiccato in un bosco. Sono intervenuti i carabinieri. Il disoccupato soffriva di crisi depressiva per problemi di natura economica.

AVANTI UN ALTRO!

bruno-bassi 10.05.12 12:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per chi fosse interessato:

Pensioni d’oro, la Finocchiaro: “Forse abbiamo sbagliato ma ce l’ha chiesto il governo”

http://violapost.it/?p=7055


La tensione sociale, è il caso di dirlo, è alle stelle. Passera (so che vi sta sul culo come TUTTI del resto) dice che la situazione sociale è allo sfascio e lui non ha nessun'interesse a dirlo. Ragazzi! La crisi NON ACCENNA A PASSARE! Significa che presto la generazione che è vissuta su quella precedente si renderà conto di essere povera e disperata. Ci sarà una deriva sull'estrema destra (che darà la colpa di tutto agli extracomunitari) ma non riuscirà a risolvere la situazione e allora per mandarla in "caciara" ci sarà una bella GUERRA! L'unica mia speranza è che Grillo intercetti queste persone disperate e non PERDA LA DIREZIONE spostandosi sull'estrema destra (un bacino di voti per lui davvero interessante) Ricordati, Grillo, che poi avrai la responsabilità di esserti trovato al momento GIUSTO (in piena crisi come la germania durante il nazismo) ... non fare la mossa SBAGLIATA! Presto ti troverai ragazzi incazzati, disperati e ignoranti con l'unica speranza di combattere!

priolo priolus Commentatore certificato 10.05.12 12:53| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno Italiani, come potete vedere, usando bene la matita alle urne... (citazione da un discorso del grande Paolo Borsellino) diventa un arma favolosa...
Con la sconfitta alle amministrative dei pagliacci d'Italia (i politici in essere), le cose stanno subito cambiando, si ritorna sui propri passi...si svolta...
I partiti politici si tagliano i rimborsi (ancora lontani però dall'eliminarli come un nostro referendum ha sancito), il capo del governo Monti chiede alla Merkel di poter iniziare con le riforme strutturali (sudditanza politica alla Germania ancora in evidenza), estromettendo dal Fiscal Compact le risorse per gli investimenti...
Bene Noi del Movimento 5 stelle siamo orgogliosi che il popolo sta iniziando a capire quanto potente sia la scelta!!!
Grazie per i voti ricevuti...ed ora al lavoro.

GRAZIE BEPPE !!!

Carlo1 Laezza, Afragola (NA) Commentatore certificato 10.05.12 12:51| 
 |
Rispondi al commento

Hollande taglia i superstipendi
a cominciare da quelli dell'Eliseo
Tra le prime decisioni del nuovo presidente francese il tetto agli stipendi nelle aziende statali: le retribuzioni dei manager non potranno superare di 20 volte quelle dei meno pagati dei dipendenti

populista, demagogo, qualunquista!

Antonio Manià (carpe.diem) Commentatore certificato 10.05.12 12:47| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento

Ma Beppe il post di oggi era su....
ma Beppe devi dirci dove prendi i tuoi commennti...
Beppe non si fa così...
Beppe non è farina tua... ecc.ecc.
E che cazzo volete!
Lo condividete o pure no!
Quello che conta è quello che si dice mica da dove si prende!
Quando prendete un sacco prima ci guardate dentro per vedere quello che contiene o no?

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 10.05.12 12:45| 
 |
Rispondi al commento

...a leggere questa notizia OGGI viene da piangere, inevitabile sentire un nodo in gola...
una rabbia e un dolore infinito...

Un Abbraccio Fratelli Greci.

Accesa nell'Antica Olimpia la fiamma per i Giochi di Londra 2012

La solenne cerimonia nel sito archeologico dell'antica città di Olimpia

La torcia percorrerà 2900 km in Grecia, toccando numerosi paesi e città e cinque siti archeologici, e raggiungerà la Gran Bretagna il 18 maggio

http://www.adnkronos.com/IGN/News/Sport/Accesa-nellAntica-Olimpia-la-fiamma-per-i-Giochi-di-Londra-2012_313288726236.html

anib roma Commentatore certificato 10.05.12 12:44| 
 |
Rispondi al commento

O Nikos o Beppe?
Proprio non ci siamo. Perchè parlare alla pancia e non al cervello? Perchè non parlare di contenuti, solo e sempre di contenuti? Non sarebbe meglio?
Se lo avesse fatto un commentatore esterno al movimento questo ragionamento, sul fatto che bisogna aggrapparsi al Movimento 5 Stelle per non scivolare nel fascismo autoritario, sarebbe stato diverso. Sarebbe stata una riflessione politica sulla quale si poteva discutere. Ma scritta dallo stesso Beppe Grillo, che senso ha? E' un ricatto morale. Si infonde paura irrazionale piuttosto che parlare di contenuti. In questo non si discosta da tutti gli altri politicanti: si parla sempre e solo alla pancia cazzo! Ma se non si comincia ad usare un po' il cervello qui si fa una brutta fine, con o senza 5Stelle.

Fabio 10.05.12 12:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

visto quello che è successo a palermo e catanzaro è
troppo chiedere la presenza di osservatori ONU alle
prossime elezioni politiche?
urne trasparenti in tutti i sensi,altrimenti è tutto
inutile l'impegno dei cittadini liberi del M5S.

pericle 10.05.12 12:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La colpa dei suicidi è dal porco di arcore?

o dal popolo boccalone e complici che lo votano?

ricordate che è stato eletto democraticamente 5 volte negli ultimi 16 anni

ai ai ai gira che si gira la merda è merda e il cioccolato è cioccolato

agggg!

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.05.12 12:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori