Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Rifiuti speciali di guerra a Vicenza


No_Dal_Molin_taglio_reti.jpg
"VICENZA. I NO DAL MOLIN tagliano le reti del cantiere USA e entrano nell'area. Poi restituiscono simbolicamente la rete tagliata ai generali statunitensi presenti al convegno della guerra: "riprendetevi i vostri rifiuti speciali!". Segnalazione di Paola Bassi

13 Mag 2012, 21:48 | Scrivi | Commenti (20) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Forza ragazzi siamo con VOI, anche da lontano. Fuori le armi USA dal nostro territorio. Non ha più senso avere basi USA in Italia dopo 65 anni da Piano Marshall, anzi non ha più senso proprio la NATO... W il Comitato NO Dal Molin

Mario De Canditiis 15.05.12 11:32| 
 |
Rispondi al commento

NON SI MOLLA UN CAZZO!! siete grandi..NO DAL MOLIN!

DANIELE FOGLIA Commentatore certificato 15.05.12 10:01| 
 |
Rispondi al commento

Oggi in Italia, come già avvenuto negli anni '70, quando il potere tramite il terrorismo stroncò sul nascere la richiesta di cambiamento che veniva dal basso, la storia si sta ripetendo.
L'esigenza del nuovo dei cittadini, il voto verso movimenti alternativi a questa politica (5 stelle, ecc.), che hanno proposte di onestà, di pulizia, di politiche diverse da questo sistema, viene rifiutato dal potere che, ricorrendo al terrorismo, ricorrendo a violenza e tensione nel Paese cercherà di spaventare l'opinione pubblica per farla 'rifugiare' verso l'esistente, verso forme che al momento diano parvenze di sicurezza (meglio il certo anziché l'incerto), cioè verso gli attuali partiti, come avvenuto negli anni '70, dunque bloccando l'avanzamento elettorale verso il nuovo.
Questo disegno è molto chiaro se si osservano i telegiornali, i quotidiani, la messa in moto degli apparati di difesa.
Secondo me occorrerebbe che il movimento 5 stelle divulgasse questo disegno su tutto il tessuto nazionale, in tutti i modi (molto può fare Grillo), per cercare di rendere consapevoli i cittadini, e dare loro un motivo in più per votare il nuovo e non cadere nella trappola di Stato.

marco barbieri 14.05.12 23:55| 
 |
Rispondi al commento

dovete andare via ma non lo volete lasciare il vostro bel posticino . dalema ate ti vedo bene in un ippodromo a togliere merda ai cavalli

umberto sarno, aversa Commentatore certificato 14.05.12 09:50| 
 |
Rispondi al commento

massimucci dalema non ci riesci con questa stronzata qua dei br ti devi trovare qualcos altra forse gli ufo . sono arrivati gli ufo 5 stelle e facciamo paura percio vattene a fare in culooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo merdeacciaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

umberto sarno, aversa Commentatore certificato 14.05.12 09:45| 
 |
Rispondi al commento

ciao Beppe vorrei sottoporti una opinione di un mio cliente, notoex manager di Bologna , apolitico .
Parlando di questo governo che non stima x nulla ( è una persona molto pacata,oltre che intelligente ) e delle sue misure degne di pochissima nota, mi diceva che sarebbe bastato che questi professoroni avessere guardato la sorio recente del mondo x vedere alcune misure che sarebbero state utili x noi, per esempio :
in Argentina fine anni 90' , crisi come se non peggio della nostra,il governo varò una moneta parallela a quella ufficiale x risollevare il mercato interno ........e ci riusci'.
Io non sono un tecnico e te la scrivo cosi molto semplicemente ma lui l'ha studiata bene anche conoscendo bene tutta la questione argentina, se tu fossi interessato ad approfondire potrei con lui x me sarebbe utilissimo, anche x spiattellare al mondo il loro pressapochismo degno di un ragioniere di quarta categoria .
ciao e spero di esserti stato utile

p.s. la persona di qui ti parlavo è un vero genio ti assicuro e non sopporta i politici

alessandro albertini 14.05.12 08:24| 
 |
Rispondi al commento

As a jags fan, I agree with you. The Jags haven't had consistant WR since Jimmy Smith and Keenan McCardell. QB's always look better with WR's that can run a route, get open, catch a ball and run with it. There have been glimpse's of light but not enough to continue on the past path. I'm sure Gene Smith stands behind his decisions, but it's not enough. With a new owner willing to bring the Jags into the 21st century it's time for Gene Smith to step up. GO JAGS!rolex submariner replica

rolex submariner replica 14.05.12 08:15| 
 |
Rispondi al commento

ancora una cosa, visto l'interesse del pdl comincerei a.....mi le palle (scongiuri)

pierina 14.05.12 08:04| 
 |
Rispondi al commento

Ma ci prendono per stupidi? Lo stato è ingiusto e da deferimento in aula di tribunale. Per una tassa non pagata nel 2008 , le sanzioni arrivano al 60-70%, non pagata perchè parte dell'incasso no c'è stato ma tu lo devi dichiarare come preso. Poi con la rateizzazione dell'EQUITALIA arrivi al raddoppio della cifra. Denuncia dei redditi regolare senza furbate di sorta. Ti ritrovi che i furbi che hanno evaso con lo scudo fiscale su cifre iperboliche hanno una tassa del 5%. Ma EQUITALIA e le sanzioni per mancato pagamento in tempo (senza alcuna EVASIONE FISCALE) TI UCCIDONO nel momento che vuoi pagare. Le tasse si devono pagare, sono d'accordo ma le sanzioni sono vertiginose. L'esercito per proteggere le sedi dell'EQUITALIA? Ci siamo finalmente accorti che qui non c'è democrazia e che Berlusconi e compagni PDL, PD, IDV, UDC e chi più ne ha più ne metta ci hanno portato via il presente ed il futuro, razza di tiranni. EQUITALIA non ha niente di equo e chi l'ha inventata ha ucciso il popolo. Non ci voleva molto a scoprire gli evasori. Non esiste alcuna possibilità di fronte a sanzioni esorbitanti perchè sono tassi d'usura. A chi ti rivolgi? Il movimento 5 stelle mette paura, ma dovrebbero aver paura delle leggi strangola popolo e deferiti alla corte dell'Aja per essere affamatori del popolo.

inuietudine 14.05.12 06:33| 
 |
Rispondi al commento

se dopo tutte le parole vai a finire con lo psico nano ADDIO

pierina 14.05.12 06:26| 
 |
Rispondi al commento

E' molto importante impedire l'ampliamento di basi Usa in Italia, ne va della nostra libertà e della nostra salute. Vi segnalo infatti che
gli stessi "militari" sistematicamente continuano a spargere sulla nostra bell'Italia quintali di sostanze tossiche con le scie chimiche, ancora e tutt'ora sempre più massicce. Veleni che già hanno provocato allergie, ed in alcuni paesi americani negli anni hanno portano gravi patologie alle pelle, ecc.. Senza contare quei casi strani di morti di uccelli che tempo fa si sono verificate (nanotecnologie o dette "polveri intellig." assieme alle sostanze tossiche)... http://scienzamarcia.altervista.org/dossier.html. Fateci caso anche voi in qualsiasi regione d'Italia dopo aver visto il documentario. Altro problema,
l'ECO MUOSTRO o MUOS, il nuovo sistema di telecomunicazione satellitare delle forze armate USA in via di realizzazione a Niscemi (Caltanissetta). Uno strumento di guerra e di morte dal devastante impatto ambientale, socio-economico e criminale…
Purtroppo non sono balle ma realtà che stanno accadendo a nostra insaputa. Cosa c'è in gioco? Beh.. Immaginatelo... E' sempre la solita storia! E' mai possibile che ancora oggi Clero, Massoni e chissà quali altri potenti devono escogitare i modi per continuare a tenerCi succubi, a qualsiasi costo - guerre, violenza, terrore, inquinamento e per ultimo ma non meno importante, impedire la nostra evoluzione.. Come? I cellulari e parabole che, con onde elettromagnetiche disturbano il nostro campo magnetico naturale, le centrali nucleari e le scie chimiche, oltre ad inquinare in modo irreparabile ed a rendere improduttivo l'ambiente , soprattutto le ultime contengono nanotecnologie microscopiche che respiriamo e vanno ad intaccare/a disturbare la funzione evolutiva della nostra ghiandola pineale. L'autocoscienza è l'unica chiave che ci può salvare oltre ad unire le forze come già stiamo facendo. Spero che più gente riesca ad informarsi su tali questioni per poi meglio saperCi difendere!

stefano f. Commentatore certificato 14.05.12 01:45| 
 |
Rispondi al commento

Ciao ,
in questo link ciò che si vuole mettere in discussione riguardo il movimento 5 stelle:

http://www.qelsi.it/2012/smascherata-anche-lultima-bugia-i-grillini-prendono-soldi-pubblici/

Sergio G., Nichelino Commentatore certificato 14.05.12 00:05| 
 |
Rispondi al commento

A Vicenza c'e la più grande base militare americana in Europa credo che la regione prenda 500 milioni di dollari ma ne spende di più per gestire la cosa e un problema che si e posto quando allargarono la base credo deviando il percorso di un fiume

Riccardo Garofoli 13.05.12 23:58| 
 |
Rispondi al commento

Sono passati 67 anni dalla fine della seconda guerra mondiale, mi sembra che l'occupazione militare americana in Italia sia durata a sufficienza. Cortesemente se ne andassero a casa loro, grazie.

Mauro Agnoli, Castel San Giovanni (PC) Commentatore certificato 13.05.12 23:19| 
 |
Rispondi al commento

Gli americani.. Puff.. non hanno bisogno di invadere il mondo per sentirsi più grandi.. quando lo vorranno tutto andrò via io! per non stare dove stanno loro!!

Mimmo G., cardito (NA) Commentatore certificato 13.05.12 22:56| 
 |
Rispondi al commento

Io le basi statunitensi le accetterei volentieri ma vorrei che anche l'Italia avesse basi militari in USA altrimenti facciamo la figura degli schiavetti servili non degli alleati.

Alessandro P 13.05.12 22:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Essi, questi stronzi se ne devon andare a casa! Meno amerekani ci sono in giro x il mondo e piu' si respira aria di pace..mortacci loro e di chi gli permette certe cose.. via!
Ottima azione dimostrativa.

mario bottoni 13.05.12 22:41| 
 |
Rispondi al commento

Peccato che i cittadini svegli siano sempre una minoranza.

Noè SulVortice Commentatore certificato 13.05.12 22:14| 
 |
Rispondi al commento

Ottimo

Giuseppe C., Milano Commentatore certificato 13.05.12 22:14| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori