Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Commedia greca


grecia_voto.jpg

"Quindi in Grecia tutto è finito per il meglio. Una popolazione ridotta a livelli da Terzo mondo, con i bambini che muoiono privi di cure o per malnutrizione, con i vecchi che si suicidano (stile "I sopravvissuti") e con famiglie intere lungo i marciapiedi e con una nazione straniera che decide il destino di un intero popolo sovrano, ha deciso di continuare sulla strada finora percorsa!!
Non lo so, mi sembra tutto una specie di gigantesca messinscena, una specie di "film commedia" per i popoli, con questi continui colpi di scena (sempre gli stessi). Prima siamo sull'orlo del baratro, poi come nel più classico dei movies si risolve grazie a una rocambolesca, mirabolante, commovente azione dell'ultima ora. Ma qualcuno, seriamente dubitava dell'esito?"
Nikoval

18 Giu 2012, 17:26 | Scrivi | Commenti (79) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

secondo me le elezioni sono state truccate (brogli)

giuliana ., bologna Commentatore certificato 25.06.12 10:01| 
 |
Rispondi al commento

Non volevo credere ai miei occhi quando ho letto i risultati. Resto basito davanti a tanta stupidità, è come andare ad abbracciare il boia che sta per falciarti via la testa. Assurdo quello che hanno fatto i Greci

Giacomo_ G., Torino Commentatore certificato 22.06.12 22:32| 
 |
Rispondi al commento

non diamo la colpa sempre agli altri dobbiamo avere il coraggio di assumerci le nostre responsabilità!!!! certamente ognuno tira l'acqua al proprio mulino, perciò non è una colpa per la germania pensare al proprio interesse. ma la colpa è nostra che continuiamo a fare sacrifici senza avere in cambio i nomi dei responsabili della crisi!!!! ci dicono che la colpa è degli evasori ma non sento un nome di un evasore! dicono che la colpa è di chi non ha fatto scelte ma non vedo un politico rassegnare le dimissioni o cambiare mestiere!!! secondo me la colpa è nostra poichè continuiamo a farci comandare da degli incombetenti, dimenticandoci che con il nostro voto possiamo donare di nuovo un futuro ai nostri figli!!!!

italo palmieri 22.06.12 20:21| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe Grillo, scusi il termine ma sono stufo e incazzato.
Lei che ha voce in capitolo può organizzare una grossa manifestazione di piazza tutti a Roma con tutti gli italiani possibili? Se provo a farlo da solo non otterrei gli stessi suoi risultati. Scusi se vedrà ripetuto questo msg più volte ma se risponderà privatamente o pubblicamente saprò che avrà letto la presente. Saluti A.Buttinelli suo iscritto al movimento.

Antonio Buttinelli 20.06.12 16:22| 
 |
Rispondi al commento

una lettura un po' diversa sul nostro blog
retroguardiademocratica.wordpress.com/

retroguardia democratica 20.06.12 11:34| 
 |
Rispondi al commento

PASSATE PAROLA
LA GERMANIA DELLA MERKEL GIOCA CON CARTE FALSE
in germania i Media suggeriscono che la germania paga il debbito greco e calcolano su i 123 Mrd che i contribuenti tedeschi hanno sborsato alla grecia. la verita e che la Germania fin oggi non ha pagato piu´di 16 Milliardi a i greci.
La stessa desinformazione viene data su altri paesi cosidetti PIGS.
Con la Crisi del`Euro la Germania ha guadagnato, il 2% annuo di crescita PIL su esporti con L´euro debole approfittando dalla concorrenza. I flussi di denaro di Paesi in crisi (compresi soldi neri da italia ) verso la Germania sono una garanzia per i Titoli Statali Tedeschi che gli permettono di pagare meno interessi per i prestiti, questi risparmi di Interessi, allo stato Tedescho della Merkel gli frutta, da i 45 a i 65 Mrd € annui, ecco per che la Merkel dice sempre no, piu´la Crisi dura, piu´la Germania approffita e piu´ l´Italialiani pagano questa casta. Informazioni per chi e conocente del tedesco su http://www.wdr.de/tv/monitor//sendungen/2012/0301/pdf/griechenland.pdf o guardatevi il documentario http://www.wdr.de/tv/monitor/sendungen/2012/0301/griechenland.php5.

fcholly wood 19.06.12 17:43| 
 |
Rispondi al commento

Io ci speravo, adesso non so cosa dire.
Forse non riusciranno a fare un governo, forse non durerà tanto. A me Siriza non mi convince, mi sembra Vendola contro Bersani. E poi penso che ci sono tanti che edicono di noi italiano che siamo dei servi. Allora i greci cosa sono dopo questo voto?

Giovanni Mancino Commentatore certificato 19.06.12 14:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non capisco la delusione per il risultato greco dopo tutto quello a cui hanno rinunciato sono gli unici a avere diritto di rimanere nel euro forse chi gli ha propinato quella medicina dovrebbe uscire dati i risultati deludenti della cura di certo si sono salvate tutte quelle banche che detengono i titoli grechi

Riccardo Garofoli 19.06.12 13:02| 
 |
Rispondi al commento

Comunque nessun media ha specificato che prima e durante le votazioni in Grecia c'è stata una vera e propria tempesta mediatica a favore della rimanenza in zona euro con veri e propri spot drammatici sulle conseguenze della sortita dall'euro... Da noi succederebbe altrettanto con altrettanto risultato... Mi spiace dirlo, anche io vorrei che l'euro si togliesse dalle palle e noi ritrovassimo un'economia interna con la vecchia lira, anche se all'inizio sarebbe molto dura ( anche se più dura di come siamo adesso non ci sarebbe troppa differenza) ma so anche che siamo italiani e con la nostra forza troveremmo il modo di risorgere da queste ceneri senza il carrozzone pesante a cui siamo aggrappati ( Europa)... Ma la battaglia mediatica avrebbe la meglio ci hanno fregato una vita con questo sistema...

Max turco 19.06.12 11:54| 
 |
Rispondi al commento

non hanno Grillo, ma hanno Tsipras, anche se purtroppo i vecchi ed i ricchi (ce ne sono tanti) non lo hanno votato. Lui almeno ci ha provato. Ma visto che conosco piuttosto bene la realtà ed il carattere greco, visto che ci ho vissuto 12 anni, posso dire che me l'aspettavo, e non diciamo sempre che sono stati ricattati, sono abbastanza responsabili di se stessi per sapere cosa fanno e perchè. E poi basta con questo terrorismo sui bambini morti di fame che non corrisponde proprio alla realtà, i miei amici greci con cui ho contatti quotidiani sono piuttosto arrabbiati e meravigliati che vengano diffuse queste notizie. Per i greci i bambini sono sacri,(ed un po' troppo viziati) e mai li lascerebbero morire di fame, ci sono organizzazioni familiari che aiutano le famiglie in difficoltà...informatevi !!!
Piuttosto una notizia terribile di cui nessuno parla è la situazioni dei profughi afgani, pakistani e palestinesi, trattati peggio delle bestie (che già sono trattate male) uccisi o rinchiusi in specie di lager disumani. E la comunità internazionale dov'è ?? C'è una specie di omertà greca anche nella stampa che impedisce di diffondere queste notizie...ne vogliamo parlare ??

Daniela 19.06.12 11:45| 
 |
Rispondi al commento

Sono deluso anch'io di come è andata in Grecia, magari fosse andata diversamente, ci sarebbe stata la controprova Euro. In Italia ci vorrebbe qualcuno con le palle che si ribelli a tutto questo disastro che stanno creando le banche e soprattutto a chi ha il potere assoluto, ma questo è utopia.

gianni cale, Roma Commentatore certificato 19.06.12 10:32| 
 |
Rispondi al commento

Ieri Monti ha sostenuto la tesi che per rispondere allo scetticismo dei mercati dopo il voto in Grecia bisogna potenziare e accelerare l'Unione (credo europea). Ma faccio la seguente considerazione. l'art. 1 della Costitutzione prevede al comma 2 "La sovranità appartiene al popolo che la esercita nelle forme e nei limiti della Costitutzione". Quale sovranità? Chiaramente quella dello stato italiano: infatti la lettura del comma 2 va integrata con quella del comma 1 "L'Italia è una Repubblica democratica fondata sul lavoro". Quindi è chiaro che la sovranità nazionale appartiene al popolo italiano. Da ciò due considerazioni: esatta l'idea di Grillo della partecipazione diretta dei cittadini alla politica, il cosiddetto "uno vale uno". Circa l'Unione europea invece, stante l'art. 1 della costituzione, bisognerebbe interpellare il popolo italiano per chiedere se è disponibile ad un'unione politica europea. Infatti questo passaggio comporta una rinuncia alla sovranità nazionale e l'accettazione di una sovranità da condividere con altre nazioni. Quindi ritengo che per rinunciare alla sovranità nazionale bisogna interpellare chi è il titolare della stessa: gli italiani. (Quanti sarebbero poi i favorevoli?) Monti, che non è stato eletto dagli italiani, non credo possa prendere provvedimenti in tal senso.

Guido M. Commentatore certificato 19.06.12 10:29| 
 |
Rispondi al commento

non siate troppo duri coi greci: hanno sbagliato per paura (chissò che orribili prospettive avranno mai ventilato loro per non farli uscire) e un po' perchè ci somigliano. non crediate che se fosse successo da noi sarebbe stato diverso. conosco un sacco di persone che pensano che rimanere in zona euro sia meglio..... d'altronde se gli esseri umani non fossero pervasi dalla stupidità non potrebbero infilarsi nei guai. staremo a vedere il film di cui già sappiamo la fine: quando si accorgeranno di avere sbagliato sarà troppo tardi Neanche gli italiani scherzano: si sono fatti una guerra mondiale per capire gli errori e li hanno compresi così bene che per la TERZA volta si fanno impapocchiare dalla Germania Quindi non giudicate i greci.......

maria teresa C 19.06.12 10:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Prevedibile. Ho capito come sarebbero andate le elezioni in Grecia vedendo i greci per le strade che sventolavano la loro bandiera dopo la vittoria dell'ultima partita agli europei. Il calcio ha sicuramente sortito l'effetto voluto al momento giusto (coincidenza?). Credeteci, se dovesse accadere (per caso) che l'Italia arrivasse in finale e magari vincesse gli europei, tutti i nostri problemi, le polemiche coi politici, le tasse ecc., sarebbe tutto immediatamente dimenticato a favore di parate trionfali, esaltanti articoli di giornali ecc.
Siamo fatti così, e chi ci governa lo sa bene. Auguri a tutti noi

Daxx Miller 19.06.12 09:53| 
 |
Rispondi al commento

Miei cari, la Grecia, 30 anni fa, ERA una nazione da terzo mondo, salvo che nelle aree turistiche. Poi il "debito", generosamente fornito da Germania e Francia in primis, che in cambio dominavano il mercato greco dei beni strumentali e di consumo,ha permesso un salto "genetico" nel tenore di vita della popolazione, fondato ovviamente, sui "puffi" statali e bancari. I greci sono rimasti sostanzialmente gli stessi. Il loro motto è: "meglio un giorno di mare che un'ora di lavoro" che fa il paio con il partenopeo: "oggi abbiamo mangiato". Tutto qui. In Grecia, come in gran parte del nostro sud, qualora anche si azzerassero tutti i debiti, il tenore di vita tornerebbe a quello d'antan. Per mantenere quello ante crisi, hanno bisogno di soldi. Sottinteso: QUELLI DEGLI ALTRI". Si prenda atto della realtà prima di piangere sui bambini, che fa sempre effetto, e sui suicidi che magari sono tali per le corna della moglie.

NULLA CAMBIA 19.06.12 09:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dite che il FMI si e' comprato il voto Greco? Eppure e' l'unica spiegazione, Syriza era fortissimo fino all'altro giorno... E non aveva affatto detto di uscire dall'EURO. Ragazzi allora stiamo attenti quando tocchera' anche all'Italia il voto, ci sono talmente tanti soldi in ballo che non si fermeranno davnti a niente...

Vanessa Lieghio, Cork Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.06.12 09:36| 
 |
Rispondi al commento

x ina ghigliot o ghigliottina che dir si voglia

Quindi ascoltavi i turisti italiani in Grecia, che avrebbero detto che tutto è come prima, ma va!!! infatti è tutto come prima, per i turisti e ci mancherebbe altro, ai greci è rimasto solo il turismo. Vorrei capire come si possono dire certe cose, santa miseria un conto è fare il turista fighetto per 15 giorni, un conto è viverci. Riguardo ai politici greci lo sanno hanno i sassi , che sono una casta di manigoldi ladri ed evasori fiscali sono loro che hanno spinto il paese nel baratro. Non capisco quale sia il problema, chi è bugiardo e perchè se di commenti sulla casta greca in giro per il sito ce ne sono montagne.

red witch (red witch roma), roma Commentatore certificato 19.06.12 09:36| 
 |
Rispondi al commento

Lavorare una settimana in più per aumentare la produttivita!
Gli italiani sono dei gran signori: macchinoni, ville, ristoranti e persino le vacanze!!! Vivono al di sopra delle proprie possibilità e fanno troppe ferie: "Dovrebbero lavorare almeno una settimana in più per essere più produttivi e ridare fiato al Pil!". Il sottosegretario all'Economia, Gianfranco Polillo, lancia questa gran minkiata a ciel sereno! Il caldo esagerato di questi giorni comincia a farsi sentire e a mietere le sue prime vittime, ammesso e non concesso che prima dell'arrivo di 'Scipione l'Africano' taluni fosserro ancora sani di mente: "Se si attuasse la proposta - sostiene Polillo - si avrebbe un effetto benefico: un punto di Pil in più!". C'é un problema di "stile di vita"! Secondo Polillo infatti "stiamo vivendo sopra le nostre possibilità: per sostenere i nostri consumi interni abbiamo bisogno di prestiti esteri che sono stati pari a 50 miliardi di euro l'anno". Quindi? "Questo gap lo possiamo chiudere - spiega - o riducendo ulteriormente la domanda interna, inaccettabile per il Paese, oppure aumentando il potenziale produttivo". Così si potrebbe appunto lavorare di più: "per aumentare la produttività del Paese - spiega - lo choc può avvenire dall'aumento dell'input di lavoro, senza variazioni di costo; lavoriamo mediamente 9 mesi l'anno e credo che ormai questo tempo sia troppo breve". Quindi secondo Polillo, "se noi rinunciassimo ad una settimana di vacanza avremmo un impatto sul Pil immediato di circa un punto". Cioé circa 14-15 miliardi. E la proposta non sarebbe neanche troppo 'invisa' - secondo Polillo - alle parti sociali: per quanto riguarda i sindacati "é una fase di riflessione, ma devo dire che non sono contrari a questa ipotesi, almeno la parte più avveduta del sindacato che sta riflettendo per conto suo su questo all'interno di tutte le sigle!".
MA "LORO" QUANTO LAVORANO? Forse il sottosegretario, usando il plurale maiestatis - "lavoriamo mediamente 9 mesi l'anno e credo c

Free Skipper, Roma Commentatore certificato 19.06.12 09:35| 
 |
Rispondi al commento

Quando gli Americani liberarono l'Italia ed il Mondo dal dominio nazista, imposero alle "nazioni liberate" la restituzione dei debiti di guerra (ma loro quando ci pagano l'affitto delle nostre menti occupate?) debiti che sarebbero difficilmente stati ripagati da una Monarchia, ed è così che l'Italiano scelse tramite libere elezioni di fare karakiri con il primo governo Badoglio (strano vero?) Ma gli anni passano e le Nazioni si dividono tra buoni e cattivi, arriva la guerra fredda, ma papà Pentagono tiene testa ai cattivi e pericolosi Sovietici garantendo al popolo dei mangiaspaghetti "LA PACE" d'altro canto i cinema ne sono ferventi testimoni. Gli anni passano ancora arriva internet, arrivano i computer, l'economia cambia le regole, scambi velocissimi, non più Il Sole 24 ore ma Trading online su Furures Americani, bolle speculative a gogò, titoli derivati e... La Lehman Brothers Holdings Inc cade dall'albero dell'economia come un fico sfatto, ma anche la Goldman barcolla.. Che facciamo ora?? Rifocilliamola, tanto quei soldi li metterà l'Europa... eeeeee cucù spunta Monti che di queste Banche d'Affari è stato consulente.. Uomo chiaramente filoamericano come tutti i leader europei (tranne l'Inghilterra che ha una Monarchia Dio salvi la regina.. quanto è vero)... Pagare pagare pagare... e la Grecia?? Anche lei tramite le solite "libere elezioni" ha deciso di pagare assicurando la tenuta dell'Euro.. Dormi tranquillo ora Zio Sa

Vittorio R 19.06.12 09:08| 
 |
Rispondi al commento

FRAU MERKEL GELA SAMARAS....no dilazioni pagamento..che ci piaccia o no la maggior parte degli amici del blog aveva auspicato l'uscita di atene dall'euro e dall'europa...così non è stato..grazie al trucchetto del Premio di Maggioranza,i greci hanno permesso di farsi "rigovernare" da una classe politica di "cialtroni" che prima o poi li farà fare un passo indietro di 60 anni!!
Non mi sento di dare la colpa alla Merkel e neppure ai tedeschi..noi stiamo lottando per liberarci di questo cialtrume politico...poichè siamo consapevoli e responsabili che i debiti vanno "onorati" e che se siamo arrivati a questo punto le responsabilità in primis sono della Politica e della Partitocrazia...
Su la Base di questi elementi stiamo ottenendo dei risultati elettorali importanti, proprio per non fare "furbate"..imbrogliando il resto del mondo...!
Vogliamo soluzioni legali ed eque per ripianare il
debito,senza rapinare nessuno...ma vogliamo decidere noi come e quando senza interferenze esterne..in primis riprendendoci la sovranità monetaria ed economica!!..
Le ricette le abbiamo e ne avanzano...senza imbroglio e senza inganno!!

roby f., Livorno Commentatore certificato 19.06.12 08:26| 
 |
Rispondi al commento

x radio ascoltavo turisti italiani che vanno in grecia x le vacanze, e dicevano che li è tutto come prima. Ora o voi che scrivete queste cose siete dei bugiardi colpevoli o mentite sapendo di mentire !!! continuate a spostare le colpe su coloro che speculano, ma dove sono finiti i politici greci responsabili del disastro ??? su di loro nessun commento ??? andate a cagare, bugiardi !!!!

ina ghigliot 19.06.12 07:47| 
 |
Rispondi al commento

Il bilancio della commedia Greca viene riconosciuto a tutta l'Europa come le valutazioni della Borsa Mondiale. E'sufficente che questo stato Greco continui la partecipazione alla moneta di stabilita' per l'Europa "l'euro". Dopo questo nuovo riallineamento deciso dalle elezioni, la Kapo' Merkel, rinfrancata dalla votazione favorevole alla continuita' ad essere uno Stato Europeo. La Merkel subito dopo l'esito di queste elezioni, si e' premurata di avvisare qyesto nuovo Governo Greco di mantenere gli accordi di restituzione del disavanzo Greco nei confronti della Germania. Non riesco a capire come le fonti di informazione in Europa e nel Mondo accettino il fatto di non far risultare che la Grecia attuale e' ridotta a livelli di Paesi del Terzo Mondo; con altissime precarieta' di soppravivenza. L'informazione pero', continua imperterrita a pubblicare e videopropagandare la Merkel orgoliosa della propia Nazione , degli sviluppi in escalation a discapito delle Nazioni partecipanti all'Europa. Questa Merkel sta imponendo una Politica di dittatura di cui abbiamo ancora nella memoria i fatti che questa Germania ne e' stata l'artefice e protagonista. Nei mio pensiero questi Germanici, sconvolgendo il sistema si stanno ripetendo, come risultato che non sara' una commedia Greca ma una tragedia Europea.

Marcello Grando 19.06.12 01:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi sembra ci si stia assopendo. I greci hanno chinato il capo cedendo ai nuovi padroni. FMI, MES e tra poco ERF si prenderanno le briciole rimaste, mentre Leonida e i 300 verranno ridotti ad un film di fantasia. Cinicamente potremmo sperare che con questo bagno di sangue il mostro sarà sazio per qualche mese e si rallentino i piani dell'oligarchia pronta a dare inizio alle scorribande in Italia...

http://freetaly.blogspot.cz/

Andrea M. Commentatore certificato 19.06.12 01:15| 
 |
Rispondi al commento

la malvagita,l'ingordigia e la follia di pochi uomini sono riusciti a distruggere una delle civilta piu antiche della terra.anche noi siamo un'antica civilta.non permettiamo a questi mostri di distruggerci.costi quel che costi dobbiamo sconfiggerli.poi,se possibile aiutiamo i greci a riprendersi la loro dignita.la loro storia è anche nostra.il mondo non puo finire cosi.ricordate:MEGLIO MORTI CHE SCHIAVI.

vito asaro, mazara del vallo Commentatore certificato 19.06.12 00:59| 
 |
Rispondi al commento

Ho vissuto in Grecia fino allo scorso anno e mantengo rapporti con gli amici greci e stranieri che vivono in Grecia, quotidianamente. In verità queste informazioni sui bambini che muoiono di fame, non se le spiegano, non capiscono perchè vengano diffuse. I bambini per i Greci sono preziosissimi e ci sono parecchie organizzazioni che li aiutano.
Per quanto riguarda la questione delle elezioni e del nulla che cambia, c'era da aspettarselo, di grandi cambiamenti, in fondo, la gente ha paura di rischiare nuove delusioni, ne hanno avute anche troppe ! E non solo dalla Germania. Pensiamo invece cosa sta succedendo ai profughi afgani e palestinesi che sono stati chiusi in ghetti degni di essere paragonati a lager, e uccisi dai passeurs turchi ci sono anche bambini e la comunità internazionale se ne frega.


Riflettiamo , in Grecia ha votato solo il 60% di cui
30% nuova Democrazia - in pratica governera´un partito con il 17% di consenso sugli aventi diritto al voto , se questa e´Democrazia !!!!!!

gino l., düsseldorf Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.06.12 23:25| 
 |
Rispondi al commento

Io fermamente credo che:

se vivere è strisciare,
allora alzati,combatti e muori.


MPB

Michele P., sanremo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.06.12 22:56| 
 |
Rispondi al commento

Salve. Che si fa con i P.I.G.S.? Ecco che vogliono fare . Macellarci e divorarci . Ma gli resteremo almeno sullo stomaco ?

S.Baricolo 18.06.12 22:41| 
 |
Rispondi al commento

io speravo fortemente che la grecia buttasse l'euro,perché poi sarebbe stato l'inizio di tutta una serie di eventi a catena,tutti positivi!
ma la gente ha avuto paura,hanno preferito non rischiare quel poco che avevano!
non hanno considerato che poi sarebbe stato sufficiente stampare più soldi,senza chiedere altri prestiti e creare altro debito..
Io mi domando solo:Noi italiani,quando lo faremo un referendum sull'euro?
aspettiamo di ridurci in queste condizioni?
Guardate che il passo e breve,facciamo ancora in tempo a tornare indietro,abbiamo fino al 2013 per salvarci,monti non ci porterà a nessun beneficio,ci sta solo massacrando senza dircelo,e senza farcelo capire!
spingiamo il governo italiano al referendum sull'euro,prima che sia tardi!
e speriamo che possa finire presto questa pazzia bancaria!
il problema principale è che le banche trattengono i soldi,e se li spendono per loro in titoli di stato,non concedendo prestiti le aziende muoiono trascinando con se migliaia di disoccupati che senza un lavoro e con mutui da pagare (perché molti sono quelli che hanno comprato casa prima che tutto cominciasse,all'epoca c'era stabilità si parte dal 2001\2005 da li in poi,il buco e cominciato)
tutta questa gente senza soldi per scontare il mutuo si ritroverà con più equitalia,più altre tasse,dopo aver pagato l'imu senza casa! e accadrà presto nel giro di 6\8 messi al massimo,dopo la 3°rata imù.. diamoci una mossa,o cacciamo le banche,o cacciamo l'euro.. penso se facessimo entrambe le cose,sarebbe molto meglio.. pensiamoci gente! prima che sia tardi..

Mimmo G., cardito (NA) Commentatore certificato 18.06.12 22:34| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

E' un calcolo voluto. la Grecia e' il banco di prova di forze oscure. Le democrazie non si rendono conto di essere manovrate dal proprio interno. Qualcuno, scopriràprima o poi lo sporco gioco?

http://vittimep2.blogspot.com

Flavio D., Torino Commentatore certificato 18.06.12 21:40| 
 |
Rispondi al commento

notizie dall'aldilà

terzo collegamento

"lo scopo di quelli del NOM è di sottomettere tutti i valori umani al dio denaro cioè do sostituire il dio soldo al dio dell'amore...... tutti i valori umano dovranno diventare relativi e così in nome del dio denaro gli uomini si rovineranno e alla fine la popolazione mondiale si ridurrà a 1 terzo di quella attuale......In particolare ci sarà un secondo medio evo e si salveranno solo coloro che saranno capaci di vivere in maniera autosufficiente e minimamente tecnologica pur avendo delle conoscienze elevatissime nel campo dell'informatica e della comunicazione.... si salveranno cioè quelli che veramente conoscono la tecnologia ma che sanno vivere all'antica.....(comunicazione interrotta da voci disturbanti)....

notizie dall'aldilà 18.06.12 21:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non c'è propio nessuno disposto a usare una tavola OUIJA e provare a fare domande su questa brutta storia chestiamo vivendo alle entità spirituali?

Sempre e solo IO l'unico "spostato"?

notizie dall'aldilà 18.06.12 21:24| 
 |
Rispondi al commento

LA STORIA NON FINISCE QUI!

emma s. 18.06.12 21:21| 
 |
Rispondi al commento

Ha vinto la democrazia, inevitabile! Con tutte le incertezze e la forte crisi, probabilmente la paura di essere abbandonati del tutto a loro stessi ha fatto si che restino nell'eurozona con il voto pro-euro.... allo sfascio ci andremo tutti insieme per prima la "cancelliera" merkel. NON CAPISCO come mai questa qui ci comanda tutti a bacchetta quando nel suo paese le cose non funzionano come fa credere..... Quante parole, e i fatti? Ormai non guardo più neanche i telegiornali tanto dicono quello che conviene a loro...

ADA R., Rho Commentatore certificato 18.06.12 21:20| 
 |
Rispondi al commento

Di questa commedia, stiamo assistendo a uno degli atti.
L'epilogo è ancora di là da venire.

Gabriele Serrelli, Roma Commentatore certificato 18.06.12 21:17| 
 |
Rispondi al commento

notizie dall'aldilà

Quelli de Nuovo rodine mondiale hanno scovato un sistema per iterferire sui pensieri della gente e pilotarla secondo i loro intenti.

Soltatnto un 20% della popolazione riesce, non con poca difficoltà, a sottrarsi a questa forte manipolazione mentale anche se si rende conto di vivere emozioni che non sono sue e pensieri che non sono quelli che desiderano.

E' una guerra volta a dominare il libero arbitrio degli individui!

Nono si tratta dei soliti mezzi di comunicazione TV ecc. ma di onde mentali che atrofizzano o guidano i più stolti e disturbano le menti superiori.

In particolare hanno trovato il modo di interferire sugli stati d'animo e sulla voce del dialogo interno.

Per ora riescono a farlo soltanto in alcuni orari della giornata perché hanno bisogno di un sacco di energia.

fine del messaggio!!!!

notizie dall'aldilà 18.06.12 21:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando la Grecia ha truccato i conti,nessuno in europa sapeva niente?Oggi miracolosamente la Grecia è in mano a quei falsari,autori dello scempio che pero'hanno avuto cariche prestigiose in BCE...vi dice niente la parola CDS?
A quanto ammontano per la Grecia, e per l'Italia e la Spagna? Secondo me una cifra spaventosa,impagabile..altrimenti si sarebbe pagato subito il fallimento greco,solo 300 miliardi,il 2% del debito europeo,cifra bruciata in pochi giorni su tutte le borse UE.
E allora?Le cose illogiche nascondono inganni,peccato che la realtà presenti il conto:
globalizzazione distorta,finanza strozzina,sfruttamento dei famosi paesi in via di sviluppo hanno ridotto la società occidentale in ginocchio...le conseguenze saranno imprevedibili.

Ambrogio Giordano, Foggia Commentatore certificato 18.06.12 20:58| 
 |
Rispondi al commento

I giornali e la tv hanno snobbato tutta la campagna elettorale greca,limitandosi a sbandierare lo spettro ''fuori dall'euro''uguale morte civile,economica e istituzionale dell'europa.Ma quale europa?noi non siamo, e non lo saremo mai ,una unica nazione con una politica estera,finanziaria e militare unitaria perchè sono troppe le differenze culturali,linguistiche,gli obiettivi.In 150 anni non si è riusciti a unificare l'Italia,figuriamoci l'europa.Quante pressioni ha avuto l'elettorato greco che nulla avevano a che fare con i suoi reali interessi?In modo subdolo sono stati pressati da terzi (i loro stessi strozzini),intimoriti,quasi ricattati dicendo che da loro dipendeva la tenuta del sistema mondiale .Le stesse pressioni saranno fatte all'elettorato italiano con le prossime consultazioni politiche.L'elettorato sarà intimorito,ricattato,minacciato,imbrogliato.Scenderanno in campo tutti:politici,preti,imprenditori,sindacalisti,giornalisti,banchieri,professori,tecnici.Ma questa volta sarà inutile,la rivoluzione che poteva iniziare in grecia partira' dall'Italia.Faccia piacere o no.

gianlugi d. Commentatore certificato 18.06.12 20:26| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pensa te Beppe, i greci hanno deciso di rimanere nell'euro, si vede che non sono poi così stupidi. Tu invece vorresti svalutare del 50% e tornare alla vecchia liretta: mi dici che cavolo ci faccio con i miei pochi soldi ridotti a metà? E il mutuo? Quello lo devo pagare in euro... Sì, i greci non sono poi così stupidi come credevi. Ma tu spera sempre negli italiani... magari ci cascano.

Georgina Ortiz 18.06.12 20:23| 
 |
Rispondi al commento

La Grecia si è scavata la fossa da sola.

Leonardo Massimo Muci 18.06.12 20:20| 
 |
Rispondi al commento

Mi chiedo come ha fatto la troika ad imporre certe condizioni per restituire il prestito, è usura a tutti gli effetti. Il fondo monetario internazionale è a tutti gli effetti un organizzazione criminale legalizzata

Christian P. Commentatore certificato 18.06.12 19:46| 
 |
Rispondi al commento

Cari greci, a mio parere dovreste dire a chi ha in mano il vostro debito sovrano: "t'amo pagato e 'nte pagamo piu'".
Di chi è la maggiore responsabilità? Di chi ha votato i governi o di chi ci ha investito i soldi? Secondo me di chi ci ha investito i soldi, pertanto mi spiace ma erano investimenti a forte rischio, care banche avete perso tutto attaccatevi al tram.
Altro che star dietro all'euro e condannarsi a pagare indefinitamente interessi su interessi... se anche si beccato 100 miliardi per pagare i buoni in scadenza ora, chi gliene darà altrettanti l'anno prossimo, con in più anche gli interessi degli interessi per i 100 miliardi prestati ora?
Cari greci, non pagate più i buoni, fatevi una nuova moneta con doppia circolazione assieme all'euro, per uso interno, usatela per pagare gli stipendi e mandare avanti lo stato. Puntate sul turismo, gli euro che vi servono per comprare le risorse che non avete sul territorio nazionale vi arriveranno dai turisti!

Giovanni Nobili 18.06.12 19:28| 
 |
Rispondi al commento

Bè, non è che i greci hanno votato pro-euro perchè i delinquenti della UE li hanno minacciati di qualsiasi cosa, prima delle elezioni? Vi chiudiamo il credito, non potrete più ritirare certe cifre, insomma, si saran cagati addosso, poveri greci... ma tanto non hanno capito che così è peggio, la strada per la consapevolezza è lunga e dolorosa, e loro non hanno Grillo...

Mauro Agnoli, Castel San Giovanni (PC) Commentatore certificato 18.06.12 19:24| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

no, nessun dubbio possibile sull'esito:
non avrebbero mai permesso ad un Paese di uscire dalla trappola !!

magari poi lo avrebbero fatto anche gli altri.

AstroTime 18.06.12 19:21| 
 |
Rispondi al commento

La mia paura che anche qui in Italia succederà la stessa cosa.
Quando si avvicineranno le elezioni i partiti classici avranno un'arma in più di un movimento come i 5 stelle. Hanno le nomine e la corruzzione che porteranno vagonate di voti.
Speriamo di no.

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato 18.06.12 19:20| 
 |
Rispondi al commento

In Medicina sarebbe Accanimento terapeutico. Secondo me se un problema è riparabile, lo si ripara; fino ad un certo punto.
C'è un limite oltre il quale le cose si demoliscono per ricostruirle come si deve.
La Grecia quel limite l'ha superato. E pure noi

Jim Tiberius Kirk, trofarello Commentatore certificato 18.06.12 19:13| 
 |
Rispondi al commento

parlando male della germania si sta togliendo le responsabilita che hanno avuto i politici
ma scusate il nostro debito pubblico chi lo ha creato .isoldi che vanno ai partiti,gli stipendi dei politici piu alti del mondo,gli sprechi della casta, la corruzzione,non e mica colpa dei tedeschi
non sono un simpatizzante dei tedeschi,ma cosi facendo state facendo un favore ai vari monti,tremonti,berlusconi scaricando le colpe sulla germania

ien p., monaco di baviera Commentatore certificato 18.06.12 19:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' VERAMENTE UN FILM.La realtà è questa penso: nea dimocratia al 30% è PRO EURO E PRO AUSTERITY(ed è tra i principali responsabili della situaz attualegreca), la sinistra, al 27,5% è PRO EURO ma per rinegoziare le misure d'austerty, i socialisti, terzi al 10% sono anche essi PRO EURO.

Morale: Ci siamo seguiti questa radiocronaca mentre le tv ci han detto in continuazione''SE LA GRECIA ESCE DALL'EURO SARA' UNA CATASTROFE MONDIALE'', in realtà, a noi veniva fatto vivere come un referendum PRO _ CONTRO Euro, MA non era un referendum e nemmeno sull'euro,
ma una normale votazione politica di un paese allo sbando in cui i cittadini ancora votano il meno peggio.
Ora è una ''vittoria della democrazia, dell'euro e della UE'', non c'è mai stata una partita, nè una scelta.

I GRECI SONO STROZZATI DA UN CAPPIO E NON HANNO REALI POSSIBILITà DI RISOLLEVARSI(anche xke non mi sembra brillino x iniziativa, visto che il neonazismo è al 7%)
OGNI PAESE è NELLA SUA MERDA, noi, la grecia, la spagna, L'AFRICA ecc e chi li mette nella merda? SEMPRE GLI STESSI, che contando su mezzi di informazione prezzolati RIESCONO a farci passare VOTI SCAZZATI E SENZA ALTERNATIVA COME I GRECI PER ''I GRECI HANNO CAPITO L'IMPORTANZA DELL'UE E HANNO DECISO DI RESTARE NELL'EURO''

BELLA MERDA

Paolo E., novara Commentatore certificato 18.06.12 18:54| 
 |
Rispondi al commento

SE VI RISULTA TUTTO VERO, FATE GIRARE.
Umberto Rapetto non è più un colonnello della Guardia di Finanza, ufficialmente si è dimesso. In verità, pare che desse fastidio ai “poteri forti”, politica e criminalità organizzata. Chi è Umberto Rapetto? Siamo di fronte a un super esperto di lotta alle frodi. Autore di numerose pubblicazioni, docente universitario,gli Stati Uniti ce lo invidiano. Le sue competenze hanno consentito allo Stato di individuare migliaia di evasori fiscali. Per 5 anni,Rapetto ha seguito tutti i componenti delle organizzazioni che gestivano il gioco d’azzardo in Italia senza pagare le imposte. Finchè un giorno, ha chiuso il dossier facendolo arrivare ai Carabinieri: ha fatto arrestare quindici persone.Rapetto si è presentato in giudizio con migliaia di pagine di prove e con conti precisi: le società dei videopoker sotto accusa devono restituire allo Stato 98 miliardi,456 milioni,756 mila euro. Cifra superiore alle ultime quattro manovre finanziarie messe assieme. Gli imputati che sono stati tutti condannati penalmente hanno patteggiato, anche se Rapetto era contrario.Alla fine la Corte dei Conti ha imposto agli imputati il pagamento di appena 2,5 miliardi di euro. Lo sconto è: 96,5%!Qualcuno ne ha parlato in TV? Ovvio che no; la farfallina di Belen, i dettagli delle cenette simpatiche di Arcore sono argomenti ben più importanti.In sintesi, l’attività del colonnello Rapetto consente di accertare 98 miliardi e mezzo di evasione fiscale ad opere delle società che operano nel gioco d’azzardo. E che fa lo Stato? Concede a loro uno sconto del 96,5% e a noi.. sempre nuove tasse!Già, perché se a non pagare le imposte è un piccolo imprenditore o un normale cittadino, si interviene con i carri armati.Se ad evadere sono le grandi società, si va con i guanti, c’è il super premio. Quei 98 miliardi e rotti avrebbero alleggerito di molto i nostri sacrifici e avrebbero dato un enorme aiuto a risolvere tanti dei problemi in cui versa il nostro martoriato paese!

giuliano p., legnano Commentatore certificato 18.06.12 18:52| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

Voto pilotato per evitare l'effetto domino di uscita di più nazioni dall'euro, ovvero dei pigs ( = i maiali... da sacrificare: Portogallo, Italia, Grecia, Spagna). Non ci credo che i Greci abbiano votato a favore dell'euro, moneta che li ha umiliati e tolto ogni dignità. Un altra manovra politica sovranazionale... ma quanto devono ancora patire questa gente!!!

maria grazia sevieri 18.06.12 18:49| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Ce lo aspettavamo, ed era l'unica mossa possibile per la Grecia. Perchè? Perchè gli servono i soldi dell UE se vogliono continuare a pagare stipendi e pensioni.

Andrea P., Roma Commentatore certificato 18.06.12 18:46| 
 |
Rispondi al commento

I Greci ancora non hanno capito: un conto è sacrificarsi per se stessi, un'altro è continuare a massacrarsi per gli altri senza speranza di uscita. Sono deluso

vincenzo tuccio 18.06.12 18:45| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Grecia, Italia, Spagna e poi Portogallo, e ancora Irlanda e magari Francia... Ciò che vediamo è solo l'inizio della fine. La classe dominante, i grandi imperi economici hanno deciso che siamo la "classe inutile" e hanno deciso di impoverirci privandoci giorno dopo giorno di tutti i diritti faticosamente conquistati con la lotta di generazioni. La Germania e i tedeschi sono il cancro nel cuore dell'Europa e noi i nuovi ebrei ma eliminare. Quando capiremo che l'Europa può fare a meno dei tedeschi? Invito chiunque legga queste parole a prendere in seria considerazione il fatto che la Germania ha scatenato due guerre mondiali e distrutto l'Europa in soli 40 anni e ora si appresta a rifarlo distruggendo le nostre economie (per ora senza armi....). Impegnamoci affinchè ciò non avvenga. Siamo cittadini ma anche consumatori, pertanto impegnamoci a non comprare più nulla di tedesco. Niente birra, salumi, auto, tecnologia. Niente turismoo in Germania, niente aerei tedeschi, non consideriamoli più europei, visto che loro ci chiamano PIGS. Dicono che non esportano in Europa. Bene facciamo che ciò avvenga veramente. Ritiriamo i nostri soldi dalle loro banche, disertiamo congressi organizzati in Germania, che nessuno studi più la loro lingua... Trattiamoli come si meritano questi presuntuosi e invidiosi germani, prima che scatenino la terza guerra mondiale. I tedeschi sono un popolo che non ama gli altri popoli. Loro si sentono superiori e sapete perchè? Sono invidiosi. Il tedesco non vuole essere ricco. il tedesco vuole essere più ricco degli altri! Solo per invidia. Per l'amor del cielo, difendiamoci prima che sia troppo tardi. Minacciano di tornare al marco? Bene! Che escano loro dall'Europa! Forse sarà la volta buona, dopo 2000 anni, che regnerà la pace! POSSIAMO FARE A MENO DEI TEDESCHI!

paolo canavese 18.06.12 18:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I Greci sono come l'ova sode pio le scaldi e più diventano dure...i debiti ce l'avevano prima e ce l'hanno anche ora...se sperano che con un gesto di simpatia proeuropa e euro,qualcun li presti i vaini...c'hanno la segatura al posto del cervello!!
mi fanno ride i turisti non ci vanno per timore degli scioperi...non vero un piffero...mio figlio l'anno scorso è andato a Minkionos..per un piatto di spaghetti li chiesero 17€....in un altro ristorante per un fac simile di bistecca 24€...se pensano di guardare in faccia la gente e farli il prezzo, non hanno capito una beata sega!!!

roby f., Livorno Commentatore certificato 18.06.12 18:39| 
 |
Rispondi al commento

E mo' so' volatili pe' diabetici!

Gabriele Pepe, Roma Commentatore certificato 18.06.12 18:36| 
 |
Rispondi al commento

Nessuno dubitava dell'intelligenza greca, se non fossero rimasti nell'euro sarebbero tornati indietro di 30 anni. W i greci . . .

c.f.k. 18.06.12 18:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

l'Europa dell'euro è come una grande famiglia ,con cugini ricchi ,produzioni ed esportazioni all'avangurdia e altri parenti poveri che ,a mala pena ,tirando la cinghia, riescono a sopravvivere di quel po di turismo e sfruttamento della loro mano d'opera a basso costo (da parte industrie colonizzatrici dei fortunati ziastri e cuginastri)= I parenti padroni l'avranno sempre vinta sui cenerentoli della nuova favola del 2012 !Ora e' il turno dei cuginetti Greci: chi sarà il prossimo ?

giògiovanni palumbo, trieste Commentatore certificato 18.06.12 18:28| 
 |
Rispondi al commento

Certo che la Merkel con quel commento durante le votazioni ha effettuato un Tackle in scivolata "La cancelliera tedesca Angela Merkel non esita a intervenire alla vigilia del voto greco per orientare gli elettori a far vincere i sostenitori della linea pro Ue: «È importante che le elezioni portino a un risultato per cui vada al governo chi dice che manterrà gli impegni»" Pensate al casino che sarebbe scoppiato se una cosa fosse successa in a parti inverse. Veramente vergognoso!!!

Andrea 18.06.12 18:23| 
 |
Rispondi al commento

Tanto non cambierà nulla! Ci vogliono dei soldi e se non ci sono ( e non ci sono) non potranno pagare nulla. Purtroppo è il destino dei paesi indebitati. Tutti questi "rumors" servono solo per muovere la speculazione finanziaria ma alla fine tutto salterà ugualmente. Siamo già falliti tutti quanti solo che non lo vogliono ammettere. Purtroppo però questo atteggiamento ritarda la ripresa e crea grandi problemi alle classi sociali più deboli. Meglio fare default e poi ripartire con il lavoro così come hanno fatto in Argentina e in Islanda:

antili stefano 18.06.12 18:23| 
 |
Rispondi al commento

invece con i colonnelli, anni fa, staveno davvero
'na favola!

ma quale sarebbe la differenza con l'Ungheria che
ha dovuto chiedere aiuto alla Cina ?

oppure con l'Argentina che fallì con la SUA STESSA MONETA ?

OPPURE CON L'ISLANDA...dove l'euro NON C'è MAI STATO !

con calma me lo spiegate! eh!

PS.
pare che CUBA stia facendo ricerche in mare...
di PETROLIO !

fateve nantra seghetta mentale, va!

LENIN VIVE (), Roma Commentatore certificato 18.06.12 18:19| 
 |
Rispondi al commento

vabbe è il popolo che ha scelto .. ognuno è artefice dei propri mali...
vedremo chi avra' avuto ragione al lung andare.

kryus thefire, Olimpus Commentatore certificato 18.06.12 18:15| 
 |
Rispondi al commento

"ultimo minuto"..e vissero felici e contenti...così decisero di rimettere il paziente in mano agli stessi medici che lo stanno uccidendo(mi scusino i medici)se al posto dei loro teppisti politici avessero avuto i colonnelli, avrebbero già fatto la rivoluzione!!ehhhh..bene ora devono decidere quale "dito sacrificare" visto che intendono prendersi a martellate i diti...si ricordino che ne hanno 10 soli e 5 sono già andati!...
a questo punto sono "cazzi loro"....ognuno per se dio per tutti!!..e un pensino che li si mantenga i ruzzini noi..."c'hanno un tappo nel capo"...
C'ha ragione la Merkel che s'aarrangino!!

roby f., Livorno Commentatore certificato 18.06.12 18:02| 
 |
Rispondi al commento

La Grecia, parabola, metafora, tragico esempio dei nostri giorni: in nome del denaro si distrugge il patrimonio umano, storico, culturale di un popolo.
Un atto barbarico di sopruso e violenza da parte della Germania.
Chi pensa che i tedeschi siano diversi da quelli dell'olocausto non li conosce o non ha vissuto in Germania.
Non si sono mai realmente scusati. Il sentimento di sentirsi superiori o effettivamente migliori degli altri è immutata.

USCIAMO DALL'EURO FINCHè SIAMO IN TEMPO.

PRENDIAMO LE DISTANZE DAI TEDESCHI.

LA COSA STRAORDINARIA E' LA REPUTAZIONE CHE SI SONO GUADAGNATI DI ESSERE AFFIDABILI.
SONO IL POPOLO PIù INAFFIDABILE DEL PIANETA.
IN GERMANIA CIò CHE NON VIENE MESSO PER ISCRITTO è FONTE DI INCULATA SICURA.

VIA DALL'EURO, LONTANI DALLA GERMANIA.

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.06.12 17:41| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

pare che la Grecia , dopo essere stata come ripetono i tromboni la "Culla della democrazia" si avvii ad esserne finalmente la Tomba. Come sterilizzare la sovranità popolare mediante la manipolazione e la paura.

sante c. Commentatore certificato 18.06.12 17:39| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori