Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Diffidate dai falsi MoVimenti 5 Stelle

  • 117


piemonte-raggiunto.jpg
Il simbolo del MoVimento 5 Stelle può essere utilizzato soltanto dalle liste certificate. L'elenco si trova nel sito del M5S e chiunque lo può leggere. Chi non è presente è diffidato a usarlo. Nei casi in cui l'abuso è stato segnalato, è stata inviata una diffida (talvolta due) dal mio studio legale. L'utilizzo di un simbolo di un movimento politico è tutelato dalla legge per ovvie ragioni e per questo reato è prevista la condanna penale. In futuro mi vedrò mio malgrado costretto alla denuncia, in particolare per chi, già diffidato, continua a farne uso. Invito i giornalisti a verificare l'elenco delle liste certificate nel sito del M5S prima di avallare interviste a chiunque dichiari di disporre dell'utilizzo del simbolo del M5S. Basta un click per leggerle.
Rinnovo l'invito a tutti gli attivisti sul territorio a utilizzare la mail "Segnala l'uso non autorizzato del logo" per prevenire eventuali abusi.

1 Giu 2012, 17:45 | Scrivi | Commenti (117) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 117


Tags: certificazione, elenco liste, giornalisti, interviste. MoVimento 5 Stelle, logo, m5s, Piemonte, raccolta differenziata, rifiuti

Commenti

 

Gentile Signor Beppe Grillo, e stimati Collaboratori, sono una iscritta al Movimento Cinque Stelle. Abito in un piccolo paese del Piemonte e non so come fare per acquistare una bandiera originale del Movimento 5 Stelle.

Se noné facile in questo momento per Voi, avere un indirizzo geografico del Piemonte da comunicarmi, dove recarmi di persona, va bene anche un indirizzo di posta elettronica da Voi ritenuto sicuro.

Grazie mille.

Carla Ghezzo

Carla Ghezzo 07.07.16 20:17| 
 |
Rispondi al commento

Ben più falsi 5 stelle sono quelli riuniti in crocchi di collocamento e gli organizer a tempo indeterminato. Caffè?

Mario Donnini 30.06.14 15:58| 
 |
Rispondi al commento

Salve,
mi sento in dovere di segnalare una grave ingiustizia subita dal sottoscritto che non sono stato inserito nella lista M5S per le elezioni comunali prossime a Frascati (RM).
Sento l'esigenza di scrivere perchè, nonostante manchino pochissimi giorni alla presenytazione della lista al comune, ho constatato come i criteri che hanno portato alla mia esclusione dalla lista NON sono stati invece applicati per altri. Non ero d'accordo con i criteri stabiliti (stabiliti quando e dove non lo so ) ma pensavo che comunque almeno i candidati li rispettasero. INVECE HO SCOPERTO IERI CHE COSI' NON E'!
Infatti a suo tempo mi hanno riferito che i criteri fossero i seguenti:

"nessuna pendenza e condanna, nessun tesseramento ad altri partiti in passato, residenza nel comune interessato alle elezioni, nessun incarico istituzionale precedente;avrebbero potuto proporre la loro candidatura coloro che, pur essendo stati candidati per altri partiti fino al 2009, non erano stati eletti, mentre coloro che erano stati candidati, anche se non eletti, in altre forze politiche dopo il 2009 (in qualsiasi elezione, comunali, provinciali, regionali, nazionali, europee....) non avrebbero potuto proporre la candidatura ..."

Poichè dopo il 2009 sono stato candidato per Rivoluzione Civile sono rimasto escluso, MA DA FONTI SICURISSIME ho saputo che il Sig. MARCO FARINA ha fatto parte del DIRETTIVO del PD di Frascati fino a 1 anno e mezzo fa, DUNQUE ANCHE LUI NON RISPETTA I CRITERI, MA STA IN LISTA!
Nulla di personale naturalmente con il Marco Farina per me simpatico, ma non posso accettare il comportamento dell'organizer che oltretutto mi ha camcellato pure dal meetup di Frascati SENZA ALCUN MOTIVO !!!
COMUNQUE LA LISTA E' stata decisa al BUIO, senza un confronto tra tutte le componenti, e non è pertanto rappresentativa.
UN caro saluto.
Enrico Del Vescovo
P.S. mi rendo conto che intervenire ora sarebbe tardi ma pregherei Beppe di evitare la sia visita elettorale a Frascati per buongusto.

Enrico Del Vescovo, Frascati Commentatore certificato 23.04.14 18:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono un elettore del M5S di Cascina in Toscana. Sono mancato da casa 8 giorni e quando ho riacceso il computer, ho letto sul Fatto Quotidiano la notizia: Elezioni Sardegna, M5S fuori dalle liste "Grillo non concede l'uso del simbolo". Ho letto tutto l'articolo e non ho capito cosa è successo in Sardegna, allora sono andato sul sito: "Amici di Beppe Grillo in Sardegna", ho letto i commenti per capire cosa fosse successo, Niente. Poi sono arrivato al commento di Emanuela Manù Corda, dove ci riassicurava, comunicandoci notizie al più presto, speranzosa di un esito positivo. Io però, non ci ho capito ancora nulla di che cosa è successo a proposito delle liste elettorali. Forse mi sono perso qualcosa in questi giorni che sono mancato, qualcuno di voi, per favore, me lo può spiegare?

Carlo Ciarlo 05.01.14 18:04| 
 |
Rispondi al commento

a napoli nella nona municipalità era nato un gruppo fb non riconosciuto, 300 sconosciuti che si auto definivano attivisti del movimento, abbiamo segnalato la cosa ai parlamentari napoletani del moV e abbiamo avvisato nei nostri gruppi fb della cosa, poi abbiamo provato a contattare l'amministratore varie volte per avvisarlo di cancellarlo e di aggregarsi a quello ufficale, ma non ha voluto, è bastata una veloce googolata ed è saltato fuori il passato del furbacchione, candidato con i social democratici 2006 - nel 2010 rilasciava interviste a nome del fli attribuendosi carice inesistenti, veniva poi diffidato dal partito di fini, abbiamo pubblicato viedo, articoli ecc. sui gruppi fb sputtanandolo totalmente, stamattina finalmente il gruppo fasullo non c'è più. la rete non perdona e il movimento neanche!!!

massimo n. Commentatore certificato 13.03.13 10:18| 
 |
Rispondi al commento

nel nostro paese si verific aun'altra situazione, abbiamo inoltrato la richiesta di certificazione della lista agli inizi di Dicembre (premettendo che ci siamo presentati alle comunali del 2008 come "amici di beppe grillo per Veleltri") ed iscritti al meetup dal 14 giugno 2008, ma siccome non abbiamo ricevuto ancor aalcuna certificazione, si sono verifaicate la nascita di altri 2 movimenti neglle ultime settimane, che in pochi giorni hanno racoclto firme ed adesioni alla lista m5s ed hanno inviato i documenti epr la certificazione...per cui loro si trovano la strada spianata dal nostro lavoro precedente e noi che seguiamo le ideologie e il m5s da 4 anni ci potremmo ritrovare fuori dal moviemnto, considerando che le comunali ci saranno il 26 e 27 maggio 2013 ed oggi siamo al 5 marzo 2013......io sono preoccupata!!!!!

Monia Favale 05.03.13 09:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SI SONO FORMATI TANTI TANTI GRUPPI,SUL CARRO SALE DI TUTTO ..TUTTI PERSONAGGI DI TUTTI I PARTITI,OGNI GRUPPO METTE I PROPRI CANDIDATI SENZA AVERE UN RAPPORTO CON ALTRI ISCRITTI.IN QUESTI GIORNI A ROMA SI SONO RIUNITI 300 PERSONE ATTIVISTI DEL MOVIMENTO E' HANNO ELETTO 5 COORDINATORI PER SCEGLIERE I CANDIDATI ALLE PROSSIME REGIONALI DEL LAZIO,,,,SIGNORI MA CHE SCHERZIAMO VOGLIAMO RITORNARE ALLA VECCHIA POLITICA ....SOLO LA BASE DI MILANO PUO'SELEZIONARE I CANDIDATI ALLE REGIONALI E' ALLE NAZIONALI.

savio folliero 15.10.12 17:59| 
 |
Rispondi al commento

E' molto importante avere una lista in modo tale da poter verificare abbastanza velocemente direttamente sul sito la veridicità del movimento.

Grazie Filippo

Turismo 29.09.12 16:43| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno a tutti, continuo a segnalare la presenza di "ricicloni" nel M5S di Muggiò allego link di riferimento della lista civica dove sono indicato buona parte dei componenti dell'attuale M5S fuoriusciti.
http://www.brianza2009.org/statuto-old.html
Segnaliamo per mantenere la credibilità del Movimento.

pinco palla 14.06.12 10:39| 
 |
Rispondi al commento

Si potrebbe integrare questo dibattito intervenendo sul senso, profondo rispetto alla natura del MoVimento 5 Stelle, e sulla o sulle opportunità e su come tutte queste cose sono correlabili con le stesse differenti concezioni della democrazia, ma quel che è certo è che allo stato attuale delle cose e nel rispetto del contratto tutt'altro che tacito (in quanto riferito a condizione esplicita e certa, chiaramente elencata nella definizione del MoVimento di Beppe Grillo), al quale ognuno di noi ha aderito nell'iscriversi al "MoVimento" ed a maggior ragione se non iscritto, nel definirsi "Amico di Beppe Grillo", "Grillino" o altro, il simbolo va dismesso da tutte le pagine (facebook o non facebook) se non coincidono con "liste certificate".

Diversamente, mi sembra logico dover chiedere, allo Staff di Beppe Grillo ovvero allo stesso Beppe G., l'autorizzazione scritta ad usare il simbolo elettorale per scopi diversi da quelli elettorali.

Riguardo alla formazione delle liste elettorali, ritengo che il MoVimento 5 Stelle è e deve rimanere movimento di individui ("Ognuno vale uno) e non di gruppi: occorre pertanto chiarirsi le idee su quel che è obbligatorio e su quello che è opzionale, rimanendo nell'ambito delle libere opinioni sulle opportunità o sulle convenienze, mentre la mia sensazione è che CADREMMO nella forma PARTITO se accettassimo l'idea che questo o quel gruppo, "da solo o in compagnia", possa vantare un "prius", istituzionale nel "MoVimento", sulla decisione di chi debba o non debba esser candidato ovvero arrogarsi surrettiziamente il titolo di "lista certificata"... Allora si che sarebbe il caos!!! Non so quale criterio vorrà adottare Beppe Grillo a fronte della crescita compulsiva della quantità di cittadini pronti alla assunzione di responsabilità di una propria candidatura, ma stabilire quel criterio spetta a lui e non alla "dittatura" o ai "soviet" dei gruppi... che senza l'azione di Beppe Grillo sarebbero sic et simpliciter "IL NULLA o quasi"!!!

Salvo Centamore 07.06.12 08:50| 
 |
Rispondi al commento

Con questo post si decreta la fine del "volontariato civico" a favore del più bieco "attivismo di partito" provocando ulteriori fratture all'interno del MoVimento 5 Stelle. Si tratta di istigazione alla delazione: mettendo gli uni contro gli altri sciogliendo i cani da guardia, non si andrà molto lontano.

Raffaele De Sandro Salvati 06.06.12 17:10| 
 |
Rispondi al commento

qualcuno ha perso la testa !!!! appena eletto ha cercato di prendersi il merito della vittoria come se l'aiuto di Beppe non fosse stato determinante, poi invece di mettersi a lavorare si concede ai servizi di CHI con la famiglia....doveva essere quello che piantava i semi dietro l'aratro Grillo, ma invece si è rivelato letame d'ingrasso dentro al solco !!!!
...se queste sono le premesse ci fermiamo a parma, altro che roma !!! che cojone !!!!

ina ghigliot 06.06.12 15:04| 
 |
Rispondi al commento

ho letto sui giornali che avete bannato una utente del blog, tale Alba latella. Mi pare gravissimo da parte di che, come voi ha sempre esaltato la libera espressione attraverso la rete. avete criticato i media perche danno informazioni truccate e concedono spazi solo ad alcuni rappresentanti dei poteri forti ma anche voi a quanto pare censurate chi non è perfettamente in linea col vostro pensiero.
siete finti
rosa marini

rosa marini 04.06.12 23:29| 
 |
Rispondi al commento

In democrazia, i cittadini, tutti e ciascuno, sono la fonte di legittimazione di tutti i poteri. Al centro dell'azione politica in una data Giurisdizione democratica, deve stare il valore della cittadinanza: a ciascun Cittadino sia dunque garantito l'esercizio della sua sovranità e la massima partecipazione alle decisioni che riguardano la sua Giurisdizione (locale, nazionale o sovranazionale). Il gruppo "5 Stelle Etna Sud (Cittadini sovrani, Amici di Beppe Grillo)" condivide gli scopi enunciati nel Programma del "MoVimento 5 Stelle" con sede www.beppegrillo.it ed intende contribuire alla elaborazione di temi e proposte finalizzati al miglioramento della qualità della vita e della stessa vita democratica di ogni cittadino. Il gruppo dei "Cittadini sovrani", che potrà agire a tutti i livelli istituzionali, locali, nazionali e sovranazionali, proporrà proprie candidature, ovvero candidati, per la formazione di liste elettorali, secondo quel che prevede il regolamento della "non Associazione" di Beppe Grillo. Tutti coloro che si riconoscono nelle ragioni del Movimento 5 Stelle e tutti i cittadini rispettosi dei propri e degli altrui diritti, compreso quello d'avere garantito un reddito di cittadinanza, sono invitati ad unirsi a questo gruppo. http://www.meetup.com/Cittadini-sovrani/
NEL RISPETTO DELLE INDICAZIONI RICEVUTE DALLO STAFF DEL MoVimento 5 Stelle, questo Meetup non espone e non esporrà in alcuna occasione il simbolo del "MoVimento", attualmente appannaggio delle "Liste certificate".

Salvo Centamore 04.06.12 21:09| 
 |
Rispondi al commento

Leonardo Vecchi ha scritto:

"sono iscritto e ho iniziato ad essere attivo sul meetup nel 2005/06. Gli attivisti di Piacenza hanno deciso di chiudere il forum. L'utilizzo da parte degli attuali attivisti (circa 12 persone)]...[ è indiscutibilmente autoreferenziale. Così la partecipazione non esiste, come anche la trasparenza. Quel che dovrebbe essere moVimento diventa partito."

Giustissimo, anche questo è un problema da non trascurare; il sottoscritto ne sa qualcosa, tramite la brevissima permanenza nel M5S di Rovigo. Qui però dovrebbero essere i membri stessi della lista a fare chiarezza, non aspettarsi "prese di posizione" da Beppe o da altri, contrariamente ai casi di incongruenze con il "Non-statuto"; purtroppo il rischio nasce - credo - dalla stessa natura umana: quando si vede che certe persone lavorano bene, ci si abitua a lasciarle fare; in questo modo si rischia appunto di diventare partito e diventare al tempo stesso autoreferenziali. Sempre sperando che ciò sia fatto in buona fede.

Al limite, basta andarsene (come feci io, soprattutto per non passare per uno venuto a creare casini) ed eventualmente creare una nuova lista o Meetup: se c'è stata buona fede, ci si può sempre ricompattare al momento del bisogno. In caso contrario, chi è in malafede prima o poi un altro passo falso lo fa: e allora è giusto aspettarsi un intervento dal "primus inter pares".

Alberto Rizzi 04.06.12 15:34| 
 |
Rispondi al commento

- Sarebbe opportuno ordinare un pò la "materia"....esistono i METUUP ?!!, ove esistono faciamoli funzionare, sono buoni anticorpi..... anno una storia e una cronologia ....dove esistono.....xchè penso che la cosa stia per " scoppiare " e presto potra essere un vero casino incontrollabile !!!!

fabrizio collu di sanluri 04.06.12 11:26| 
 |
Rispondi al commento

sono iscritto e ho iniziato ad essere attivo sul meetup nel 2005/06. Gli attivisti di piacenza hanno deciso di chiudere il forum. L'utilizzo da parte degli attuali attivisti (circa 12 persone) del sito www.piacenza5stelle.it è indiscutibilmente autoreferenziale. Così la partecipazione non esiste, come anche la trasparenza. Quel che dovrebbe essere moVimento diventa partito. Una cosa è richiedere partecipazione e impegno, e dunque non consentire al primo arrivato di avere diritto al voto. Altro è accentrare ogni decisione nelle mani di pochi, che hanno facoltà di emarginare tanti iscritti senza nemmeno chieder loro un parere e consentire la sacrosanta discussione. In più, lasciando molto a desiderare in tema di regolarità di ODG e verbali delle riunioni. Non lamento il grado di attivista, avendolo perso per prolungata assenza come previsto dal regolamento: è giusto che io non possa votare. Ma 5 riunioni consecutive, se le riunioni vengono convocate, poi disdette ad arte, poi riconvocate fuori città... sono difficili da mettere in fila.. Partecipare diventa problematico, diventare attivista difficoltoso.
Saluti

leonardo vecchi, piacenza Commentatore certificato 04.06.12 11:19| 
 |
Rispondi al commento

Plauso alla BUONA CETTINA....ed un suo intervento chiarificatore, dedicato sopratutto alle CELEBRITA' al SERVIZIO della CASTA, che pianifico' per loro lo SBARCO ORGANIZZATO in RETE, e su alcuni Blogs e Forums in particolare: SBARCO e quotidiana RECITA di SCIOCCHEZZE e TEPPISMI con prevalenza del metodo SVASTICHELLA (stalking e mobbing ed altro)
Un PROGETTO che solo dei FOLLI del PRE-PALEOLITICO, potevano concepire in un Paese dove un BEPPE schiaffeggio' e SCULACCIO', giocandosi la CARRIERA, le porcherie dell'epoca CRAXI: i PUPARI che muovevano il GRAN LADRON (il Fu CRaxi) sono gli stessi che muovono BELLA CHIOMA e VENT'ANNI di TELENOVELAS imbroglio - anche il TRASFORMISMO ha i suoi limiti contro il PANE al PANE e VINO al VINO e BEPPE e' risorto ed il suo IMPEGNO reale, e non TRUFFE alla WANNA MARCHI, lo ha giustamente premiato, a beneficio di chi loclmente e NOBILMENTE manda avanti i concetti del MOVIMENTO - che non vive sul BLOG (Il-Primo-Magazine-Solo-On-Line)

************
Scrive Cettina

Diffidare, certo, perchè qui in molti hanno infangato il blog e chi vi bazzicava in buona fede.
La memoria storica non fa cilecca, fortunatamente.
Io sono scappata dal blog proprio perchè molto mal frequentato.
Ricordi Claudia Chiesura, Cheng, Exidor, Geronimo, David Try, Angelo Fly, Edy Sangio, Paolo il blu, Peppino Garibaldi...
Tutta gente che postava volgarità assurde e degne dei peggiori scaricatori di porto per mantenere la supremazia del blog.
Ora vorrebbero far parte del M5s...?
Pur di entrare in politica una porta di accesso qualunque non va persa, ogni lassata è perduta. Vomitevoli.

Clap clap clap clap...

PS

Hai dimenticato la SPOGLIARELLISTA, imitazione di Belen, LIA di BERGAMO..e poi il maresciallo (masculo) GIRASOLE..il RINO NAPOLI DOC - - - il CARMINA BURINA --- il BERNARDINO e la CELEBRITA' ASSOLUTA (personaggio totalmente fittizio e suo BLOG) -
Il DR VESTRI..hh ahh ahh...ahh ahh ahh..
Un CAST al servizio degno del NOTO PARLAMENTARE FANNULLONE Ahh ahh

giovanni r. Commentatore certificato 03.06.12 16:34| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto sul Secolo XIX levante di un meetup di non eletti senza vegona autodefinito. ATTENZIONE Beppe, ora arrivano tutti quelli che vogliono vincere che sono poi come quelli che vogliamo mandare via, si tratta d inquinatori...


Caro Beppe, a me fa piacere che questo movimento si allarghi sempre più, significa che finalmente la gente non è più pecorona come prima. A me dà fastidio però che sotto sotto ritrovi sempre le stesse facce che si comportano come Scilipoti...hanno abbandonato la vecchia politica della D.C. rivoltandosi in altri partiti ed adesso si affacciano al tuo movimento. (parlo anche di gente locale che hanno servito le vecchie amministrazioni comunali) Ti pregherei vivamente di dare aria nuova un tutto, eliminando questi voltabandiera da strapazzo.
Grazie vivamente.

Tommaso Eritreo 03.06.12 12:36| 
 |
Rispondi al commento

Questo è il minimo! Sul carro dei vincitori tentano di salire vipere, sanguisughe, sciacalli, persino leoni spodestati. Pulizia, le infezioni sono sempre molto pericolose. Ciascuno sia responsabile del controllo sulla propria casa. I ladri vengono quando meno te lo aspetti. Niente compromessi, il potere, qualsiasi potere, rischia sempre di far deviare dalla propria via. Massima allerta.

maria barberio 03.06.12 09:06| 
 |
Rispondi al commento

Chiedo un consiglio: se nella mia città non ci sono elezioni e quindi non serve una lista certificata oltre al simbolo con che modo e nome ci si presenta ad esempio x una raccolta firme? Premetto che il meetup è gia esistente... Grazie.

Alessandro Lamberti 03.06.12 02:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

vorrei capire questa cosa dell'utilizzo del simbolo:
nella lista della campania napoli non c'è dal momento che non si sono tenute elezioni ultimamente, di conseguenza a napoli non possiamo fare attività per il movimento?
stiamo organizzando un gruppo per una municipalità napoletana (pianura-soccavo) e quelli della municipalità fuorigrotta che sono gia attivi da anni ci stanno aiutando e dicono che quando ci serviranno le bandiere del movimento per fare attività sul quartiere ce le daranno loro, ma a noi chi ci certifica, chi ci autorizza ad usare il simbolo e chi ci garantisce dal punto di vista penale?


La NECESSITA' di questo THREAD di AVVISO ai NAVIGANTI, veri e fasulli, va' ricercata nelle mosse dei GURUS di ARCORE, che adesso sono UFFICIALMENTE comunicate, ma esistono in RETE e su questo BLOG, sin dal GIONO UNO - gli altri del sottobosco politico, sono arrivati dopo....agguerriti e pieni di PALLE e FASULLISMI

Pertanto:

AI VIRTUAL EROI di ARCORE e zone llimitrofe (si arriva a Corleone, passando per Agrigento e Paterno', ma anche per Lamezia Terme e PIZZO Calabro Ahh ahh ahh ahh )....

EDITTO VIRTUALE

Palmieri: «Così il Cav. scende in rete»

http://www.unita.it/italia/berlusconi-ora-scendo-in-rete-br-ma-il-nuovo-sito-dimentica-alfano-1.375791?localLinksEnabled=true

giovanni r. Commentatore certificato 02.06.12 22:14| 
 |
Rispondi al commento

Tutte le liste a 5 stelle (legali ed ufficiali)

http://www.beppegrillo.it/movimento/elenco_liste.php

Link alla pagina delle LISTE Legali...
Arcore ha annunciato la DISCESA in RETE (ahh ahh ahh ahh) e che scegliera' per il **MOVIMENTO** Ahh ahh ahh ahh la formula delle LISTE CIVICHE (Ahh ahh ahh ahh), e pertanto i TRUFFATORI MEDIATICI che crearono lo STALLIERE MANGANO, saranno all'opera con il TRASFORMISTA, per una lunga estate di patetiche PAGLIACCIATE e BUFFONATE VIRTUALI con l'aiuto di chi, nelle ISTITUZIONI, ha sub-appaltato aspetti CRITICI di cio' che l'infrastruttura della RETE e' composta..per scarsa conoscenza, e spesso, per CALCOLO BANDITESCO, come successe con le frequenze televisive....

Dall'ALMANACCO di BARBANERA, Volume 1 di 300, pagina 654099, paragrafo uno

E' tempo di finirla di FARE i FRU FRU FRU FRU (alla FACCIridere e PROFESSORI DIGITALI alla GURU del KAKKIO) col sederuccio degli altri...

giovanni r. Commentatore certificato 02.06.12 21:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Si da una mazzata ad una marea di gruppi attivi.

Da oggi il numero degli abusivi del movimento cresce del 50% , quel 50% che per attività di anni si dava da fare sul territorio in situazioni non risolte che con un colpo d'accetta vengono risolte

1) ) candidati eletti OK

2) candidati non eletti
a ) continuano l'attività fattivamente , ma a latere sono sorti altri gruppi .
b) hanno smesso di occuparsi del movimento ma hanno account certificato sul portale
c) hanno smesso , ricompaiono per salire sul carro e distruggono gruppi meno paraculi che si danno da fare.
d) Realtà modificate in grandi realtà che rilanciano il vecchio e frustrano il nuovo CHE SI CONOSCE DA ANNI
:::::::::
aLTRO conto la faccenda dell'INVASIONE DI GIORNALISTI E INTERVISTE FACILI. Qui' poteva essere comprensibile stringere il cerchio e prendere l'unica scelta possibile che è il mini post.

Ad oggi , consiglio un tesserino da appendere sulla giacca : "SONO SUL PORTALE " e zitti e buoni. Io sono io ...tu uno che fa SOLO CHIACCHIERE , ASPETTA E VEDRAI CHE CHIAMO IL GRANDE CAPO E TI APRO UNA POSIZIONE SUL PORTALE...

E Tinazzi ? non conta un cazzo , fa solo chiacchiere .

Fatto avvenuto.

Tinazzi


tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.06.12 20:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando il movimento veniva dato ufficialmente al 4, 4.5 % io dichiaravo che il 30% era alla portata, passati pochi mesi effettivamente le stesse fonti devono ammettere un attuale 18/20%, io continuo a prevedere un 30 forse anche più per cento per le politiche del prossimo anno.

Ora viene il bello, faranno di tutto per azzoppare il sig. Grillo, ci saranno tentativi di infiltrazione di personaggi poco raccomandabili da evitare assolutamente, pena il fallimento del progetto, personalmente vorrei poter mettere a disposizione la mia storia per portare credibilità al movimento, ma lo farò al momento opportuno se gradito.

Buona fortuna a tutti noi e una preghiera al sig. Grillo, qualunque cosa accada, non cambi la sua rotta!, lei rappresenta veramente l'ultima spiaggia per il nostro paese e un suo fallimento rappresenterebbe il fallimento certo delll'Italia.

Favi di Montarrenti Siena 02.06.12 19:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Diffidate "dai"???
Vi serve un correttore di bozze! :D

Giuseppe Cernuto 02.06.12 17:18| 
 |
Rispondi al commento

Assodata l'importanza della tutela del simbolo, rimane qualche "confusione" da dirimere sul senso e sulla natura dello stesso MoVimento: riporto in virgolettato il pensiero scritto di un attivista e nel seguito il mio commento.
"Ragazzi lodato o chi per lui è l'ultimo dei nostri problemi.
Personalmente non gli do alcuna importanza.
Ciò non toglie che dovremo dotarci in quanto gruppo politico di un organo che si occupi di gestire i contatti con la stampa.
Le regole per me ci vogliono, ora più che mai.
Uno vale uno non è il punto di partenza ma il risultato, poichè l'essere umano in quanto tale è per natura prevaricatore e lo stiamo vedendo in questi giorni con la nascita di meet up di persone che per forza vogliono elevarsi sopra gli altri anzichè imparare a stare "con" gli altri.
Ci si vede Lunedì... ..."

Dopo un simile virgolettato non rimane che dire: Amen ed il partitino è bell'e servito!!!
Partitino dei pasdaran di se stessi, taluno potrebbe sentenziare... e non avrebbe torto, considerato che l'ormai famoso fondamentale "Ognuno vale uno", non solo, pur essendo anche un motto, non viene citato alla lettera ma diventa anche "risultato" e non punto di partenza: come dire che a pallavolo prima viene il punto e dopo impari la schiacciata...
I pasdaran del partitino catanese (per fortuna ancora solo nascente) stanno già facendo i salti mortali per dettare legge sul "MoVimento 5 Stelle"... i connotati del quale, nelle loro menti, non coincidono per niente con quelli che albergano nella mia da quando ho aderito al MoVimento e da quando lo conosco...

Ovvio che mi auguro che costoro si ravvedano... diversamente sarà necessario che taluno legalmente autorevole, dica a ciascuno se e come i suoi convincimenti sono coerenti con il "MoVimento 5 Stelle" al quale dicono di appartenere.

Viene da se che non sarà sufficiente, poi, dire mi sono sbagliato ma sono coalizzato in maggioranza e perciò continuo a restare e comandare... Temo che poi sarà il caso di fare le valigie!

Salvo Centamore 02.06.12 16:36| 
 |
Rispondi al commento

- Ripeto qui, una parte del commento che ho postato in un meetup -

E' indubbio che Beppe Grillo ha dato (anche e non secondariamente, con la sua stessa presenza scenica) ai Cittadini italiani lo strumento indispensabile per mettere in pratica un'effettiva ed efficace opposizione al regime che, comunque qualificabile, è liberticida e vessatorio... se mi fate passare un neologismo, "democlasta". La conclusione (nel senso di "successo") del lavoro appena iniziato dalle migliaia di persone che si sono incontrate nel movimento e nelle liste "5 Stelle", verrà quando gli obbiettivi definiti e quelli da definire saranno sanciti nelle leggi dello Stato e nelle delibere dei governi locali.

In politica, io giudico i fatti per quello che implicano: mi aspetto che la tutela del marchio 5 Stelle sia funzionale (e nulla mi fa pensare che non lo sia) alla affermazione di obbiettivi politici (ed alla formulazione ed adozione istituzionale delle correlate leggi) rispettosi dei Cittadini e del valore della cittadinanza e mi aspetto pertanto che il detentore dei diritti sul simbolo elettorale sappia determinare il "rating" sulle liste dei candidati che trasformeranno i "programmi" in leggi a tutela del benessere dei Cittadini (tutti e ciascuno) e non certo a tutela di lobbies o corporazioni.

Beppe Grillo si è assunto, formalmente e sostanzialmente, una responsabilità (qualcuno doveva pur farlo!) e lo ha fatto proponendo un minimo di criterio: questo criterio abbiamo accettato consapevolmente e responsabilmente. Non è una questione di fiducia cieca (semmai di strategia cieca) ma di libera assunzione di responsabilità propria nel rispetto della libera assunzione di responsabilità altrui.

Non vedo alcun dramma nella dismissione del simbolo in attesa di essere riconosciuti come "Lista certificata" del "MoVimento".

Il futuro? Il futuro è il futuro e si vedrà!

Salvo Centamore 02.06.12 15:20| 
 |
Rispondi al commento

M5P - MOVIMENTO 5 PATONZE

Berluscotto e il suo impavido palafreniere Angelozzo, dopo aver attraversato indenni il deserto e scalato temerariamente il Monte di Venere, hanno mostrato alla folla, osannante ed incredula, le tavole sacre del nuovo partito del prode cavaliere: M5P - Movimento 5 Patonze.

La nascita del nuovo partito-burlesque è stata difficile e dolorosa. Lo scontro interno si è consumato fra l'ala conservatrice e moderata che proponeva il Movimento 5 Mafie (M5M) e il riformista e libertino Movimento 5 Patonze (M5P).

Una dichiarazione strappata a caldo, nel concitato baccanale che ha sancito il neo-partito, è stata subito riportata dalle maggiori agenzie di stampa: “Il Movimento 5 Patonze più che guardare a destra o a sinistra, guarda al centro, in basso.”

Costantino F. Commentatore certificato 02.06.12 15:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

scendete in sicilia , siamo stanchi di ascoltare,di sentirci ripetere le solite minchiate dal politico di turno ,vogliamo lavoro per i nostri figli , legalita'. Non chiediamo altro.

salvatore sidoti 02.06.12 15:12| 
 |
Rispondi al commento

scusate.....solo le liste possono usare il logo, e noi che facciamo gazebi, creiamo pagine,gruppi, account su F.B. con il logo ??
che facciamo ? violiamo il copyright ??
mi sa che questo aspetto non e' stato mai chiarito
e dovrebbe esserlo invece

Luigi F., Qualiano di Napoli Commentatore certificato 02.06.12 15:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siamo alle solite: una lettera contro un ipotizzato trasgerimento del tribunale di Lametia Terme, subito smentito.
Chi ha scritto la lettera è uno dei dipendenti che teme di doversi sobbarcare il pendolarismo?
E' una (ipotizzo) persona assunta tramite clientele e nepotismi? E' un cittadino che gestisce un bar davanti all'attuale tribunale?
Prima di accogliere una protesta, cercherei di capire meglio sui veri motivi per cui vi viene inoltrata. Tutto qui.

karbonaro 02.06.12 13:48| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,

Oggi sei a Alghero e domani a Quartucciu……..
Probabilmente saprai che all’inizio del mese di maggio in Sardegna c’è stato un referendum.
n. 10 quesiti referendari (abolizione delle Provincie, riduzione dei consiglieri Regionali, eliminazione degli Enti inutili, ecc. ecc.)
Nessun partito ha sponsorizzato questo referendum. Giornali e televisioni hanno oscurato tutto.
Hanno anche evitato abbinamento con le elezioni amministrative.
Uniche persone che hanno sostenuto i referendum sono stati Mario Segni e Arturo Parisi….. referendari da una vita.
Il Partito dei Riformatori Sardi, partito fondato da Mario Segni, unitamente ad un manipolo di pochi cittadini e amministratori locali della Barbagia, si sono fatti promotori del referendum.
Attenzione il Partito di Riformatori è stato obbligato a appoggiare l’iniziativa ma la dirigenza, e tutti i consiglieri provinciali e regionali ma non hanno votato anzi si sono dissociati. Insomma una presa in giro non soltanto nei confronti del leader Mario Segni, (ha abbandonato il partito dei Riformatori da diversi anni) ma sopratutto della base, che compatta invece ha votato il referendum.
L’ultima votazione referendaria che c’è stata nell’isola ha avuto una percentuale di afflusso del 15%.
Quindi nessuno dei politici, dico nessuno immaginava che sarebbero andati a votare oltre il 33% dei cittadini. Percentuale superata abbondantemente.. Sassari e Cagliari oltre il 40%.
Si deve tener conto che si votava solo di domenica.
Questi Signori che difendono il proprio fortino non si rendono conto che sono ormai cadaveri ambulanti.
Coraggio spazziamoli via definitivamente………………….
Salvino Grindi

SALVINO GRINDI 02.06.12 13:30| 
 |
Rispondi al commento

Bonjour,
le liste civiche questa maledizione per i partiti.
Il dottor Scalfari Eugenio storico rappresentante della borghesia italiana che sente il franare del terreno della sovrastruttura capitalistica italiana che ha portato il paese alla rovina e alla fame,propone l'illuminato scalfari una grande lista civica con Saviano l'uomo che vive sotto scorta per non essere ammazzato dalla camorra e che parlava male del governo regionale a guida Antonio Bassolino e il PD taceva e insieme a lui anche la Repubblica.
L'obiettivo é chiaro: portare voti al PD,a questo PD, a questo gruppo dirigente mummificato, inglobare e distruggere le liste civiche, in primis quella delle cinque stelle.
Il PD oggi e il PCI ieri hanno sempre giocato sporco sull'autonomia dei movimenti,hanno sempre discusso con loro ma per depotenziarli e annientarli,inglobarli e soprattutto per controllarli.
Lo racconta benissimo Bruno Trentin Segretario della FIOM negli anni 70 nel suo libro dal titolo "studenti e classe operaia" quando parla del movimento studentesco del 68 e delle lotte operaie del 69.
Allora il PCI tentò una operazione di stritolamento del movimento studentesco. E i risultati sono sotto gli occhi di tutti.
Per cui caro dottor scalfari,per cortesia,
continui a scrivere i fondi domenicali (che non sono fondi ma sermoni patet) sul giornale della borghesi italiana e lasci stare le liste civiche.
La verità é che i partiti non se li fila più nessuno tranne la loro nomenklatura arrogante,gli amici assunti,le camarille, le imprese interessate agli .
ignorante e costosa.
Gente pagata per non fare nulla,stupidi e arroganti.
Dottor Scalfari ma perché non dice nulla sulle primarie,su ttue le primarie,niente sulla democrazia dei partiti.
Lei é il perfetto interprete della borghesia italiana,colpevole dei drammi attuali del paese.
Dovete andare a casa.
Grazie

ANTONIO B., Latina Commentatore certificato 02.06.12 13:23| 
 |
Rispondi al commento

Siamo due piccoli imprenditori io e la mia compagna nel settore del riuso. Gestiamo un mercatino dell'usato, quindi diamo una mano, anzi due mani, una la diamo all'ambiente rimettendo in circolo oggetti usati, l'altra all'economia perche' riusciamo a spuntare prezzi ottimi in quanto si tratta di oggetti usati. Cosa intende fare il movimento cinque stelle per aiutare la categoria? sgravi fiscali? incentivi all'occupazione? fatemi sapere.
cordiali saluti


OLTRE CHE AL SIMBOLO, C'è BERLUSCONI HA INIZIATO A RUBARGLI ANCHE LE IDEE......

SIMONE ., prato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.06.12 11:55| 
 |
Rispondi al commento

Oggi il m5s deve ringraziare re Giorgio per un altro 3%

Riccardo Garofoli 02.06.12 11:25| 
 |
Rispondi al commento

Perche' non aggiungere al simbolo del movimento la scritta NO EURO? Sarebbe un modo per ricordare sempre a tutti la causa dei nostri problemi: quell'inutile unita' di conto per difendere la quale stiamo distruggendo una nazione, le sue famiglie e le sue imprese. Stiamo sacrificando il nostro patrimonio affettivo, culturale ed economico per un'idea assurda concepita male e gestita peggio da dei politici e finti economisti che ancora hanno il coraggio di darci lezioni.

PaC 02.06.12 11:19| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe, in primis... Complimenti!!
volevo solo buttar lì un'idea, sperando che qualcuno la possa/voglia portare avanti...
Siamo in profonda crisi economica ma, per risolvere, non è possibile pensare di alzare i dazi doganali su tutti i prodotti di importazione?? Questa idea potrebbe essere valida anche per tutta Europa, dato che è un problema generale di tutta Europa..). Così facendo, si potrebbero reperire al di fuori delle nostre frontiere comunitarie le risorse per uscire dalla m... anziché continuare a tassare i poveri italiani (pensionati & c.).. Sono convinto che gli asiatici, subdola rovina della ns. economia, si accollerebbero, almeno in parte, tali oneri, per non perdere quote di mercato (loro sono molto attenti e solidali tra loro...) e, se così non fosse, l'aumento di qualche punto percentuale sui generi di consumo non credo rappresenterebbe un grosso problema individualmente.. potrebbe costituire una buona e valida finanza fresca, che arriva da fuori!! Non si può continuare a cercare di "annaffiare il deserto con la sabbia".
Cordialmente, Mario Giolfo


ma di certo non si dimetterà il voto che gli avete dato, il quale  varrà PER TUTTI I CINQUE ANNI! Informatevi quanto più possibile su chi votate, e se credete possibile un vero cambiamento di questo paese, accertatevi che questa gente non abbia giocato un ruolo di rilievo nel Berlusconismo, magari all' ombra.  Assicuratevi che sappiano, ma soprattutto credano in ciò che dicono, perché ripeto il vostro voto non vi sarà restituito; NON CI SARANNO ELEZIONI ANTICIPATE, io ad esempio mica sapevo che il mio voto del 2008 avrebbe sostenuto un banchiere italo-americano della Goldman Sachs? Esorto a chi mi legge di meditare, farsi un esame di coscienza, e avere coraggio, perché sono in arrivo tempi difficili, e ciò che conta è FARE LA COSA GIUSTA, E SENTIRSI IN PACE CON SE STESSI.

massimo esposito 02.06.12 10:29| 
 |
Rispondi al commento

il M5S è l'unica forza che mi da una garanzia, perché è cresciuta sul più importante blog Italiano fin dal 2005. Ciò che l'establishment ha preso coscienza solo a partire dalla salita di Monti a palazzo Chigi, sul blog se ne discuteva fin da quando Berlusconi ancora brillava come un astro di prima grandezza. Io il mio errore alle politiche l'ho già fatto, è stato nel 2008, votando la nuova creatura PD, e fidandomi di Veltroni; ma la creazione di questo partito è stata solo un operazione di facciata per massimizzare la raccolta voti da portare al Berlusconismo. Oggi non mi fido di nessuno, perché a quanto vedo, ed era prevedibile, si metterà in campo per queste politiche, una disperata operazione di maquillage, per generare un consenso "franco" da spostare di qua e di là a seconda delle contingenze future, per fare da paracadute alla casta e rinnovare la sovranità della finanza internazionale che sta uccidendo questo paese. A chi mi legge raccomando questo: se non vi piace M5S siete liberi di votare ciò che credete, ma se per caso avete trovato nel programma M5S qualcosa che ha acceso una scintilla di speranza in voi che un vero cambiamento è possibile, allora non fatevi ingannare dai Montezemolo, dai Saviano, dalle donne berlusconiane, e dai movimentini allo stato fetale, tutta brava gente di buona volontà, certo; solo che il loro compito a me pare essere semplicemente quello di raccogliere voti per poi portarli chissà a chi, forse ad un Monti bis, forse ad un Berlusconi quinquies. A chi mi legge dico che le prossime politiche sono un passaggio storico per questo paese, nel bene e nel male, e non vanno prese sotto gamba, perché dal 2013 in poi, vista la situazione, tutto può accadere, e potreste trovare il vostro voto utilizzato per giustificare chissà quali nefandezze e porcate. Quelle belle facce telegeniche e fine dicitrici, come ha fatto Veltroni, alla prima difficoltà si dimetteranno, ma di certo non si dimetterà il voto che gli avete dato...continua

massimo esposito 02.06.12 10:26| 
 |
Rispondi al commento

Controllate la lista di Muggiò, il promotore era un candidato alle elezioni del 2009, gli iscritti sono tutti ex candidati fuoriusciti, poi passati al FL e adesso stanno cercando di cavalcare l'onda con M5S.
Se mi contattate ho tutta la documentazione corredata di immagini pubblicate sui siti istituzionali dei partiti.


pinco palla 02.06.12 09:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perfavore controllate il Movimento 5 stelle di Marsala, credo sia una grande ammucchiata di ex-dc,pdl....cosi non si va da nessuna parte.-

vilco palo 02.06.12 09:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mi autodenuncio.... sono enzo frustaci di crotone, sebbene iscritto dal 2006 al meetup, ed aver organizzato i 2 vday... con tutta la sincerità e la buona fede, abbiamo e "stavamo" utilizzando il simbolo del movimento 5 stelle... "a nostra insaputa"...irregolarmente... convinti di appoggiare, sostenere, amplificare le nostre battaglie locali al movimento... lo scorso anno, alle ultime amministrative qui a crotone, per evidente nostra disorganizzazione, non siamo riusciti a far partecipare una nostra lista come movimento... e ci apparentammo ad un gruppo di ragazzi apartitici, con i quali condividevamo idee e progetti... ed usammo un simbolo diverso, allorquando ci fu detto che non potevamo unire il simbolo del m5s con quello di un'altra lista civica... oggi, nel riprendere le nostre battaglie, orgogliosamente sventolavamo il simbolo del m5s... abbiamo sbagliato, ci dispiace e correggeremo l'immagine... se ciò, comunque, dovesse significare una segnalazione da beppe grillo al nostro gruppo... pazienza... andremo avanti con altri simboli, ma con le stesse ideologie... Sarebbe opportuno, però, scrivere tutte le regole non scritte, tra le quali, che se qualcuno ha GIA' aderito in altri partiti nella sua vita... non è candidabile (sul non statuto c'è scritto che non deve avere tessere al momento dell'adesione al m5s)... io ho aderito con orgoglio al partito dei verdi dall'85 al 95... e non che me ne freghi molto della candidatura, ma... è bene saperlo. grazie e chiedo scusa

enzo frustaci 02.06.12 09:07| 
 |
Rispondi al commento

A me sembra una gran cazzata per due motivi:
1) innanzitutto nell'elenco mancano una marea di liste, tra cui Salerno, che si certificarono l'anno scorso. Questo vuol dire che noi di Salerno, ad esempio, non possiamo usare il simbolo? bah!!!

2) un sacco di gruppi stanno nascendo spontanei e noi a Salerno stiamo cercando di fare un gran lavoro per dare loro una mano e far capire i principi del movimento (non vorrei essere presuntuoso ma la ns. esperienza risale alle regionali con Fico, e numerosi incontri con Beppe ecc. ecc.); dopo questo post dovremmo gettare nel bagno questo lavoro e magari scusarci per averlo fatto senza autorizzazione? bah!!!

gradirei una risposta (ma ultimamente non ne sto ricevendo e questa cosa mi rattrista)

Francesco Virtuoso 02.06.12 08:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per evitare la confusione che sta venendo fuori e sulla quale chi è in Parlamento fa conto alla grande (vedo che ci sono già alcuni che chiedono "è a posto la lista di tale città?"), sarebbe utile inserire anche l'elenco degli M5S fasulli - con relative motivazioni - oltre che quello degli ok.

Anche per i giornalisti che, si sa, con tutto quel che hanno da fare, spesso risultano un po' distratti.

Alberto Rizzi 02.06.12 08:35| 
 |
Rispondi al commento

m5s ti auguro di campar 365 anni come enoch!

bruno-bassi 02.06.12 07:45| 
 |
Rispondi al commento

ciao beppone, perchè nel logo non ci aggiungi un bel tricolore alla rovescia? ce lo vedrei bene lì sopra le 5 stelle una bella bandiera tricolore col verde a destra e il rosso a sinistra a ricordare tante cose.... soprattutto che siamo l'opposto di com'è ora l'italia e che vorremmo almeno provare a "rigirarla"... un distacco dal sistema dei partiti e da tutto ciò che è ora la nostra nazione.... sarebbe un bel messaggio

francesco marchi 02.06.12 04:18| 
 |
Rispondi al commento

Se uno volesse fare il movimento delle 5 stelle rovesciate e raccattare tutti i dissidenti del M5S come si farebbe?


Occorre necessariamente la diffida scritta di grillo e company per essere iscritti a quel tipo di movimento?


Il capo lo chiameremo l'antigrillo?

hehehehhehehhe

bruno-bassi 02.06.12 02:45| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe questa masnada di delinquenti che ci governano ha tutto l'interesse a far proliferare questi impostori, figurati quelli che tu ancora, generosamente, chiami giornalisti.

Mauro Agnoli, Castel San Giovanni (PC) Commentatore certificato 02.06.12 01:43| 
 |
Rispondi al commento

Segnalo un problema: nelle città dove non ci sono elezioni in vista, ma c'è il meetup regolare di iscritti al movimento, che fa le sue iniziative civiche, non può usare il simbolo del movimento ?

Francesco Zurlo, Crotone Commentatore certificato 02.06.12 01:22| 
 |
Rispondi al commento

la lista 5 stelle di muggio, è regolare?

su facebook qualcuno ha segnalato la presenza al suo interno di tesserati fli, tra cui il fondatore.

si puo' approfondire la questione?

grazie.

Carmine 02.06.12 01:00| 
 |
Rispondi al commento

La lista di Prato è quella vecchia del 2009. Deve essere aggiornata... anche perché a Prato ora ci sono 2 M5S.


Grillo bisogna istituire anche delle forze di controllo autorizzate, le chiameremo camice a 5 stelle. Altro che uno vale uno Beppe qui in troppi pensano di essere nelle possibilità di sfruttare l'onda. Per fortuna tu hai avuto l'idea di intestarti il logo ed essere il proprietario ed il gestore! In Italia lo dicevano in tanti che senza un uomo solo al comando non si combina nulla. In molti pur di provarci si abbandonarono a Berlusconi, ma tu sei diverso sei più intelligente gli italiani già ti amano e ti obbediscono.....ora le elezioni nazionali e finalmente si aprirà il patibolo x la democrazia parlamentare e aprire alla democrazia internettiana. Mai più palazzi del potere ma solo potere alla rete. Fin che sei in vita andremo bene ma quando te ne andrai arriverà purtroppo la guerra.

c.f.c 01.06.12 23:31| 
 |
Rispondi al commento

dobbiamo vigilare tutti

Bruno Cinque (b5), Trieste Commentatore certificato 01.06.12 23:04| 
 |
Rispondi al commento

Non mi sembra più tanto attaccato il M5s. Oggi sembrano accarezzarlo, lusingarlo. Sento fare proposte che Grillo fa da almeno 10 anni! Stanno cercando il modo di aggraziarsi le simpatie del Movimento. I partiti ormai defunti cercano un modo per rimanere a galla. Oggi più che mai occorre stare attenti a non cadere in ipocrite adulazioni.

Antonella G., Taranto Commentatore certificato 01.06.12 22:54| 
 |
Rispondi al commento

Buonasera! Una domanda: come diventa certificata una lista? Quali sono i tempi? A chi ci si deve rivolgere? Cosa bisogna sapere? Grazie a chi mi risponderà!

Andrea T., Rapallo Commentatore certificato 01.06.12 22:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siccome sono uno e valgo uno (forse) mi piacerebbe mettere dentro il simbolo del M5S un bel talismano pentacolo portafortuna che siccome in italia va tutto maluccio, abbiamo bisogno anche di quello.

Solo che ho i timore che qualche cretino vedendolo possa imbastirci qualche teoria del complotto.

Che ne dite di un bel "tetragrammaton"?

bruno-bassi 01.06.12 22:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gerardo S. ha scritto:

"Oltre a segnalare un movimento non autorizzato, si potrebbe segnalare anche un movimento che si comporta in modo strano?"

Penso che sì, sarebbe giusto; di sicuro persone che "hanno capito male" lo spirito del Movimento ce ne saranno già; e poi ci saranno anche quelli che sbagliano davvero in buona fede.

C'è solo il rischio che poi ne nasca una guerra di tutti contro tutti, con persone che fanno di un sassolino una montagna, possibili ripicche, ecc.; per non parlare di chi - evidentemente in malafede - potrebbe usare questo sistema per fare la guerra a chi invece lavora per il meglio.

Se si potesse evitare il nascere di una situazione simile, sarebbe da fare: nulla di strano, purtroppo, che essere arrivati ad avere una fetta di potere (o pensare di poter averla), porti a fare, diciamo così, il passo più lungo della gamba.


Beppe, metti pure l'elenco delle liste farlocche... Penseremo noi a menargli un po il belino ! ^^

PAOLO COGORNO, Cogorno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.06.12 22:37| 
 |
Rispondi al commento

"Come pensano che non si riconosca la faccia di inutilmente in none dello
spread ha divorato i diritti dei lavoratori e dello stato sociale chi non
li vedrà come complici di quel abbraccio tra la fornero e monti sopra le
ceneri del welfare in nome di che cosa sono stati richiesti sacrifici
inutili la moneta unica lega indissolubilmente gli andamenti dei stati
aderenti le banche ispaniche era noto dal 2009 la loro crisi la si
conosceva un buco da 150 250 miliardi di euro che lo stato iberico non può
ripianare allora perché questi sacrifici avete giurato su la costituzione
italiana  non per svenderla ma per osservarne i dettami e difendere i
diritti ivi scritti spergiuri ssiete la faccia edulcorata della stessa
medaglia della mala politica della corruzione
La  principessa fornero la discepola oltranzista e fondamentalista del
pensiero di modigliani premio nobel per l economia del decennio scorso sono passati pochi anni ma sono secoli crisi economiche di dimensioni gigantesche il loro abbraccio e costato lotte morti 40anni gettati al vento per tornare schiavi siete dei meri esecutori di volontà sovranazionali imposte da lobby finanziarie a cui non avete saputo creare un argine la politica di ieri è finita perché voi la avete venduta insieme ai nostri diritti a ragione grillo una Norimberga per i traditori della costituzione e dei cittadini

Riccardo Garofoli 01.06.12 22:19| 
 |
Rispondi al commento

La gente vota M5S perchè vota Beppe Grillo, e quindi chi lo rappresenta. Perchè vota Grillo? Perchè dalla stragran maggioranza della gente è conosciuto e la gente si fida di lui (vedi la sua storia personale), e quindi di chi lo rappresenta. Cosa succederebbe se passasse il messaggio che in realtà il M5S non è espressione di Grillo ma di un altro, tipo Casaleggio? Cambierebbe tutto, perchè Casaleggio è sconosciuto e la gente non sapendo chi è, perchè dovrebbe fidarsi di chi rappresenta Casaleggio? Forse l'ultimo tentativo disperato dei partiti...?

giampietro m. 01.06.12 21:57| 
 |
Rispondi al commento

‎"... noi daremo una password e potrà votare su tutte le cose e qualsiasi persona potrà votare sulle cose della sua regione, del suo comune e della sua nazione, non è mai stata fatta una cosa così!
Si vota su qualsiasi cosa, non ha sedi questo movimento, non ha partiti, non ha referenti politici né provinciali, né regionali, né nazionali: ognuno, ripeto, vale uno!"

http://www.beppegrillo.it/2009/12/grillo168_il_no.html

cesare zavattini Commentatore certificato 01.06.12 21:49| 
 |
Rispondi al commento

Scusate non per piangere ma per farvi capire quanto sono indegni: ho moglie e due figli piccoli a carico.

Andrea Sciumbata, Milano Commentatore certificato 01.06.12 21:48| 
 |
Rispondi al commento

chiedo aiuto fermiamoli!
il mio numero di telefono è: 3482285692.

E' evidente che fino ad ora hanno fatto tutto quello che hanno voluto, mettendo paura alla gente come hanno cercato di fare con me. Ma ora basta i cittadini devono sapere che si possono ribellare a questo sistema corrotto che per stare a galla si accanisce come sempre sui cittadini onesti, sui più deboli.
Chiedo aiuto per favore qualcuno fatemi sapere tel.3482285692, mi chiamo andrea sciumbata.Grazie!

Andrea Sciumbata, Milano Commentatore certificato 01.06.12 21:47| 
 |
Rispondi al commento


Fatta questa doverosa premessa Vi chiedo di accogliere qui la proposta di pagare temporaneamente 200 euro al mese per alloggio e box per il periodo di un anno; in modo da consentirmi di riprendere l’attività economica e poi poter pagare a canone pieno.
Sia l’alloggio che il box, infatti, sono necessari per le esigenze della famiglia e sarebbe di grave danno dismetterli immediatamente.
Vi chiedo, dunque, di venirmi incontro nei termini indicati.
Distinti saluti,
Andrea Sciumbata

Andrea Sciumbata, Milano Commentatore certificato 01.06.12 21:41| 
 |
Rispondi al commento

Ho bisogno di aiuto!!
una roba incredibile! il mio comune mi perseguita, mi minaccia, fa lo strozzino, è un comune amministrato dalla lega nord evidentemente in stato confusionale e di frustrazione.
Mi chiede l'affitto arretrato che in realtà non ho potuto pagare a causa della crisi avendo una mia piccola attività colpita in pieno dalla crisi stessa.
Ora mi vogliono dare lo sfratto, ben 3 lettere minacciose di sfratto e colloqui ancora peggiori come quello di oggi con il direttore generale del comune il segretario, il quale mi minaccia di mandarmi la finanza se non pago almeno 3 mila euro più arretrati. Io in precedenza ho fatto una proposta sforzandomi che copio qui:

Giussano, 10/05/2012 Al Sindaco di Giussano
Dott. Gian Paolo Riva
Al responsabile del proc.
Dott. Angelo Carlo Nespoli

Oggetto: abitazione e box siti in Giussano, via Della Conciliazione,14 .

Io sottoscritto Sciumbata Andrea con riferimento alla Vostra del 7 maggio ’12, preciso che l’ho letta con stupore ed incredulità.
Infatti, un’ istituzione pubblica quale è un municipio comunale dovrebbe aiutare le famiglie, i cittadini in difficoltà non fare il contrario, specialmente in questi momenti di crisi economica generale.
Crisi causata non da noi cittadini, e che vede noi cittadini vittime della situazione generale. (sono noti i numerosi suicidi per situazioni simili).
Ancor più una famiglia con due figli, cui non manca la volontà: i figli hanno ottimi voti a scuola, e noi genitori stiamo cercando di trovare un’alternativa alla ridotta possibilità lavorativa.
In questa situazione non sto trovando aiuto da parte Vostra, né in riferimento al sussidio richiesto, né in riferimento all’affitto.
Fatta questa doverosa premessa Vi chiedo di accogliere qui la proposta di pagare temporaneamente 200 euro al mese per alloggio e box per il periodo di un anno; in modo da consentirmi di riprendere l’attività economica e poi po

Andrea Sciumbata, Milano Commentatore certificato 01.06.12 21:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oltre a segnalare un movimento non autorizzato, si potrebbe segnalare anche un movimento che si comporta in modo strano?
Perchè io vorrei chiarimenti sul m5s di Matera, in Basilicata!
Aspetto un riscontro.
Ciao.

gerardo s., vaglio basilicata (pz) Commentatore certificato 01.06.12 21:18| 
 |
Rispondi al commento

Ora tutti si buttano all arrembaggio delle liste civiche la santanchè Bersani e tutto l arco politico e da ridere se il m5s ieri lo davano al19% per la fine della settimana prossima il25% e assicurato alle elezioni al più presto il loro pensiero fisso é il m5s lo studiano e pensano di copiare entrando nella rete ci si scontra con la realtà la memoria dei misfatti che internet mantiene viva spero al più presti in un blog di questi cialtroni cosi ci divertiamo

Riccardo Garofoli 01.06.12 20:47| 
 |
Rispondi al commento

Una società basata sulla completa perversione del linguaggio, sul cambiamento di significato delle parole, attraverso i quali vengono espressi gli ideali, rappresenta la caratteristica fondamentale dei regimi totalitari. Sarebbe innaturale che non si producessero dei falsi Movimenti 5 Stelle. Dovremmo essere preoccupati del contrario. L'incremento della stupidità umana è un ovvietà, una percentuale sempre più alta di persone mutua il pensiero di altri. E come scrive Cipolla, lo stupido è più pericoloso del bandito.
Per cui alziamo il livello di attenzione. Bravo Beppe.

giuseppe grappolini, Castiglion Fibocchi Arezzo Commentatore certificato 01.06.12 19:05| 
 |
Rispondi al commento

ognuno la pensi come vuole.. io condivido in toto di questo post e lo trovo, non solo utile, ma necessario in questo momento. Cosi' evitiamo di vedere, come e' successo in un tv di agrigento, improvvisati personaggi che si spacciano come rappresentanti ufficiali del Movimento, e come tali vengono intervistati. Mi aspetto Gasparri con la maglietta con il logo m5s, che parla a "porta a porta".

raffaello deleo Commentatore certificato 01.06.12 18:58| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

E pensare che c'era qualche ebete che lamentava il fatto che Beppe Grillo è il titolare del logo M 5 S. E meno male che lo è altrimenti le false liste profilerebbero come funghi velenosi

mariuccia rollo 01.06.12 17:58| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cooky Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori