Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Gli astenuti


astenuti.jpg

Gli italiani sanno tutto. Tutto dei rapporti Stato-mafia. Tutto sulle stragi e sui delitti eccellenti. Sanno chi c'è dietro e anche chi c'è davanti. In qualunque libreria ci sono libri con nomi, cognomi, indirizzi di chi ha distrutto la Repubblica. Siamo sommersi dalla verità. La nostra Repubblica è nata due volte sul sangue, la prima volta dal sangue della Resistenza, subito tradita, la seconda dal sangue dei giudici e degli attentati. Il segreto di Stato in Italia non esiste, non è mai esistito. Quando morì Salvo Lima, anche la casalinga di Voghera sapeva dei suoi rapporti con la criminalità organizzata. Al tempo di Craxi non c'era impresa che lavorasse con il pubblico che non fosse a conoscenza del pizzo socialista (di listino dal 10 al 30%). I giudici, quando sono messi in grado di intervenire, sono sempre anticipati dalla vox populi di almeno qualche anno. Le banche sapevano del crack Parmalat e ne vendevano i bond fino all'ultimo minuto secondo. Berlusconi e Tremorti sapevano dell'abisso del debito pubblico da loro alimentato in totale incoscienza, ma sempre negato con il ghigno sulle labbra. La conoscenza, in Italia, estesa, reiterata, diffusa fino alla nausea, senza però alcuna possibilità di intervenire ha generato un senso di impotenza di cui molti sono prigionieri. L'italiano non crede al cambiamento, guarda la televisione e vede pontificare i politici che lo hanno portato alla rovina. Non capisce come questo sia possibile e cambia canale. Altrove, quei politici, sarebbero inseguiti per le strade. Qui ci prendono per il culo ogni sera con il sostegno dei giornalisti di regime. Il senso di impotenza genera il rifiuto, l'isolamento e, al momento delle elezioni, l'astensionismo. Metà del Paese si astiene dal voto, non è interessato a chi lo governa, non vuole avere a che fare con la politica che considera lontana, estranea e immonda. "Il voto non serve, tanto fanno sempre ciò che vogliono". Ad esempio cancellare i risultati dei referendum e non mettere in discussione alle Camere le leggi di iniziativa popolare. Pdl e pdmeneolle pari sono. Fanno il cazzo che vogliono, comunque. Questa metà dell'Italia, che oggi vive sottocoperta, può salvare il Paese. Bisogna riportarla al voto per spazzare via le oligarchie, i partiti, i mafiosi, l'informazione corrotta. Da qui alle elezioni del 2013 chiunque segue il MoVimento 5 Stelle deve darsi come compito informare gli astenuti che si può voltare pagina, spiegargli il nostro Programma. Portarli alle urne convincendoli che, per la prima volta nella loro vita, potranno votare per sé stessi. Loro non si arrenderanno mai (noi neppure). Ci vediamo in Parlamento.

Urna del silenzio di Domenico Fruncillo

Un'analisi dell'astensionismo in Italia, la sua evoluzione storica, le sue cause dirette e indirette, le sue diverse espressioni, le sue conseguenze.

lasettimanabanner.jpg

29 Giu 2012, 14:00 | Scrivi | Commenti (1046) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

...in totale incoscienza? Spero sia una battuta!

Davide Migliorino 06.07.12 21:48| 
 |
Rispondi al commento

Aver paura del prossimo futuro,l'incertezza del fare,mi spiego meglio: io lavoro in un ente pubblico nella sede di Roma,purtroppo ho diverse malattie,( varie cefalee tra cui la cefalea a grappolo,in più ho avuto circa una 40° di giorni fa,una trombosi all'aorta,in più sono obeso,ed altre piccole malattie nel restante corpo)tutto questo non e riconosciuto sia dalla regione del Lazio e neanche nella regione dove lavoro,mentre al Nord, dove comanda la lega queste sono valide per andare in pensione come dicono tutti i vari prof. che mi tengono in cura,che io non posso più lavorare,( In più in tutta l'Europa sono malattie riconosciute).io e mia moglie non sappiamo più cosa fare,abbiamo una casa ( stiamo pagando il mutuo)a Napoli,ma siamo nel Lazio da 32 anni,e abbiamo un po’ paura a ritornare giù,sia per le mie malattie,e perché la sanità se non hai una conoscenza,sei abbandonato a te stesso,e un modo di vivere,un po’ diverso di come siamo abituati,per me non ci sono problemi perché me la so cavare, ma e per lei che sarebbe tutto un mondo diverso,anche essendo Napoletana verace,come me,ma prendere una decisione e difficile,anche se siamo non in acque tranquille,qualche buffo c'è,e non è facile prendere questa decisione,io sono stato sempre un tipo ottimista credente nello stato,( anche se sapevo una montagna di cose negative di come andavano le cose,e la mia speranza era nei giovani che un giorno finalmente avessero aperto gli occhi e l'avessero cambiate).Ma ora ho paura,a 58anni ho paura,non sono più sicuro di niente. Da ragazzo credevo nell'altruismo e crescendo mi sono formato in questo credo. nel momento nel bisogno,non esiste nessuna formazione politica,ho credo,ci si è tutt’uno,e più volte lo sperimentato con tanta genti,di tutto il pianeta pure essendo in Italia.Ma oggi ho paura del nostro futuro,come sarà,la storia ci insegna che dopo le crisi profonde in Europa ci sono state sempre delle dittature. Forse 12.12.2012,ci sarà un cambiamento,speriamo.

salvatore marra 04.07.12 12:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Beppe

Grazie per il coraggio che hai nel dire le cose cosi come sono davvero, senza mezzi termini , nuda e cruda e con la tua unica comicita' che ci aiuta (perlomeno mi aiuta) a mandarla giu o perlomeno da un po di sapore a tutta quella merda che ci fanno mangiare ogni giorno.

Navigando su youtube ho incontrato questo link che forse puo interessarti,

La persona che parla si chiama Gerard Celente (USA) ed e' considerato il chiaroveggente economico - politico dei nostri tempi (anche piu di Nostradamus , secondo il New York Post) che piu di tutti ha indovinato le sue prevsioni catastrofiche nel panorama economico - politico mondiale.

Questo e' il link: http://youtu.be/j9RbbCkvOAg

Spero ti sia di aiuto

Un abbraccio e grazie per essere un italiano VERO.

domenico davide castellana, Envigado - Colombia Commentatore certificato 04.07.12 08:15| 
 |
Rispondi al commento

beppe sono un ex agente immobiliare tecnocasa, in 10 anni ho visto fiumi di denaro cash. il catasto italiano e' indietro di 50 anni. tutti hanno pagato la meta' della casa cash sino al 2003 2004.
E i notai' come i politici, una casta.

luigi d., brindisi Commentatore certificato 04.07.12 01:10| 
 |
Rispondi al commento

Ho come l’impressione che le persone che si asterranno dalle prossime elezioni politiche hanno il TERRORE di votare M5S.
Essi temono ad esempio che il M5S incassi i rimborsi elettorali contrariamente a quanto sostiene e ciò li farebbe sentire dei fessacchiotti dabbeni e non potrebbero sopportarlo.
È una vera e propria “sindrome da presa per culo” di cui queste persone sono affette.

mic.r. 03.07.12 16:49| 
 |
Rispondi al commento


Referendum abrogazione parziale indennità parlamentari: da diffondere!
Alzi la mano chi sapeva che presso i Comuni è possibile firmare per un Referendum abrogativo parziale sulla legge per le indennità parlamentari (Art. 2 L. 31/10/1965, n. 1261). Ben pochi, credo.
Si tratta di un referendum, si, l’ennesimo referendum che però ha un fine più che nobile: il taglio degli stipendi della casta politica. La raccolta firme si concluderà il 30 luglio 2012 (termine per la presentazione al Comitato promotore 31/07/2012).
Cosa occorre fare? Nulla di più semplice: recarsi presso il proprio Comune ed andare a firmare. Provate però a domandarvi come mai questa notizia non è passata sui giornali. Non è che per caso c’è un forte connubio tra i finanziamenti elargiti alla carta stampata e la casta politica? Meditate gente.
Intanto, con qualsiasi mezzo, DIFFONDETE LA NOTIZA!!!!! Voglio proprio vedere se anche stavolta la passano liscia. E poi dopo fate un salto in Comune. Ci vogliono 500.000 firme altrimenti avremo perso l’ennesima buona occasione per dare un duro colpo alla casta. Ma attenzione, la notizia è poco nota e quindi dovete DIFFONDERLA!!!!

Articolo 2 della Legge 31 Ottobre 1965, n. 1261

Ai membri del Parlamento è corrisposta inoltre una diaria a titolo di rimborso delle spese di soggiorno a Roma. Gli Uffici di Presidenza delle due Camere ne determinano l’ammontare sulla base di 15 giorni di presenza per ogni mese ed in misura non superiore all’indennità di missione giornaliera prevista per i magistrati con funzioni di Presidente di Sezione della Corte di Cassazione ed equiparate; possono altresì stabilire le modalità per le ritenute da effettuarsi per ogni assenza dalle sedute e delle Commissioni. E’ solo un piccolo passo, visto che TUTTA QUESTA LEGGE meriterebbe una bella spolveratina, ma è pur sempre un passo necessario per far partire il movimento di rivolta popolare pacifica contro gli stipendi pagati al mondo della politica.

giorgiofusaro 03.07.12 16:40| 
 |
Rispondi al commento

Come si può pensare di cambiare un paese se i cicli della storia non sono mai cambiati.
La parola democrazia è una presa in giro ,usata dai nostri politici per gli sporadici spauracchi di movimenti e proteste aleatorie. Ma nessuno si rende conto che alle spalle di qualsiasi protesta deve esistere un popolo? Quello italiano dove sta? Solo davanti alle partite. No ragazzi non basta,bisogna far capire che siamo veramente arcistufi delle prese in giro dai vari poteri indistruttibili.
Sappiate che se non cambierà la legge elettorale ,ci ritroveremo sempre davanti le stesse facce e voi pensate che quello che si chiama Parlamento promuovera' una legge suicida? Poveri illusi.

bruno borghi 02.07.12 23:08| 
 |
Rispondi al commento

Gli astenuti non commetterebbero nulla di didicevole non andando a votare! Il Movim. 5 stelle ha un programma che deve diffondere, distribuire, farlo conoscere da subito, ora! Ci sono dei mesi davanti all'appuntamento del 2013. Io penso che il solo modo per rapportarsi con serietà ad una vera causa politica, sia quello di diffondere questo benedetto programma,che al momento lo si può scaricare da Internet. Le persone anziane non vanno certo su Internet. Giuseppe Grillo però va in piazza e allora può illustrare, pacatamente, il programma, alla gente. Credere al perseguimento di alcuni obiettivi è fondamentale per ritenersi seri politicamente. Chi si asterrà dal voto non sbaglia tuttavia, perchè è deluso,nauseato da una politica che sa solo di marcio, nefando ed inutile! La cosa grave è che chi ricopre ruoli di parlamentare o assessore di regione viene strapagato per rendere un decimo di quello che il suo quoziente intellettivo normale produrrebbe, se sveglio. Questo è stato l'errore commesso dallo Stato che ha permesso, in decenni, di rivalutare diarie ed indennità, nonchè concedere vitalizi alla faccia di chi continua a fare grandi sacrifici ed è diventato povero, se non completamente indigente! Questo è il sistema Paese, dove anche questi odierni "tecnici" non riescono a sradicare, perchè non hanno ricevuto la delega a farlo, altrimenti sarebbero a casa da un bel pezzo! Sarebbe interessante se più del 50% degli elettori non votassero il prossimo anno! Sarebbe altresì interessante se il restante 50% votasse per Il Movimento 5 Stelle, ma non perchè Giuseppe Grillo possa risultare, pure simpatico, o perchè è un comico, fa ridere o perchè infervora le masse. No, niente di ciò! Sarebbe un errore madornale, votarlo per questi motivi! Risulterebbe il clone di una seconda Ilona Staller e allora sì che faremo ridere il mondo intero! Beppe Grillo ha un impegno con i suoi potenziali elettori: diciamo che anche lui ha un "contratto con gli italiani"...esporre il programma!

Adalberto de' Bartolomeis 02.07.12 14:50| 
 |
Rispondi al commento

NELL'INTRODUZIONE DELL'ARGOMENTO- ASTENSIONE-CHE INIZIA DICENDO :GLI ITALIANI SANNO TUTTO ECC ECC.....SI FA UN ACCENNO AL PROGRAMMA, CHE SONO ANDATO A RILEGGERE E MI HA INCURIOSITO LA SEGUENTE DICITURA:TICKET PROPORZIONALI AL REDDITO PER LE PRESTAZIONI NON ESSENZIALI.SECONDO ME BISOGNEREBBE SPIEGARE A I CITTADINI LA PROPORZIONE DEL TICKET E QUALI SONO LE PRESTAZIONI NON ESSENZIALI.PONGO IL QUESITO PERCHE' SONO MOLTO SENSIBILE AL TEMA DELLA SANITA' PUBBLICA.

lusini stefano 02.07.12 14:18| 
 |
Rispondi al commento

Lega nord.

Maroni: "Segretario senza tutele e commissari"
Bossi: "Vedrò se mi imbrogliate". Poi piange.

Maroni tu dovrai piangere per tutti i calci nelle palle che dovrai prenderti assieme all'accozzaglia di deficienti che ti segue.
Razza di DEMENTE dove eri quando uscivano le indiscrezioni sul tuo capo tu che sei di fatto peggio di lui almeno 10 volte.

Zaia, tosi, cota, salvini, reguzzoni, il maiale della legge porcata, maroni, speroni, coglioni andate a fanculo.

Allo zero per cento dovete arrivare altro che il 10.

http://www.repubblica.it/politica/2012/07/01/news/congresso_federale_lega_ultimo_atto_co

Pietro T. Commentatore certificato 02.07.12 12:34| 
 |
Rispondi al commento

Si! Gli italiani sanno tutto è vero ed i siciliani vedono tutto. Vedono giudici corrotti e collusi esercitare indisturbati le loro funzioni. Li vedono far carriera ed essere promossi ai gradi più alti per avere fatto il loro dovere che è quello di aggiustare i processi. Vedono atti processuali che parlavano di rapporti Stato-Mafia prima ancora di Ciancimino junior. Vedono politici mafiosi e mafiosi politici che continuano a parlare in televisione come se nulla fosse . Gli italiani, veramente onesti, considerano (a ragione),la politica, una cosa sporca da cui stare lontano per non perdere la loro dignità di essere uomini onesti e diversi dai delinquanti che ci hanno governato e ci governano. Vedono i furbi gli immorrali i disonesti rampanti prevalere con la prepotenza ,la violenza ,il sopruso e la sopraffazione. E' una scena secolare vecchia come il mondo che cambia tutto per non cambiare niente.
Anni di stragi impunite,di servizi segreti deviati,di dominazioni straniere attraverso la CIA vedono i cadavari un'infinità basta leggere il libro sui Santi laici( pubblicato da Grillo). Vedono tutto sanno tutto vox populi vox dei, dopo 10 o più anni di conoscenza di persone e personaggi risaputamente disonesti e mafiosi li vedono sparire di scena solo in forza della morte non già del dissenso sociale o di una sentenza giusta. vedono mafia-massoneria-servizi segreti- eccleciastici riciclatori di narco-euro o narco-dollari vedono il degrado e la mediocrità,la bassezza umana e gli istinti egoistico criminali dominare l'Italia e non solo vedono l'Europa infangata e fangosa dei banchieri e degli evasori e l'Urlo di Munch è il quadro più adatto per essprimere uno stato d'animo un pensiero oppure il mondo infero del regno millenario di bosh o il carro di fieno dello stesso autore.

gangemi domenico 02.07.12 00:15| 
 |
Rispondi al commento

Ri-richiedo un link specifico nel blog che porti alla pagina del "programma in progress". Da quello che esiste già (http://www.beppegrillo.it/iniziative/movimentocinquestelle/Programma-Movimento-5-Stelle.pdf) i cittadini possano quindi attivamente/quotidianamente contribuire con idee per valorizzarlo, modificarlo, migliorarlo ecc.
Chiedo troppo?

thomas pozzo, torino Commentatore certificato 01.07.12 19:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chi tace e chi piega la testa muore ogni volta che lo fa, chi parla e chi cammina a testa alta muore una volta sola.
(Giovanni Falcone)

La Rivoluzione si fa nelle piazze con il popolo, ma il cambiamento si fa dentro la cabina elettorale con la matita in mano. Quella matita, più forte di qualsiasi arma, più pericolosa di una lupara e più affilata di un coltello.
(Paolo Borsellino)

C'è un tempo giusto per ogni cosa umana. Lavorare e poi Riposare (o anche il contrario senza abusarne), nascere e poi morire (così l'INPS risparmia, come piace tanto alla Fornero), risparmiare e quando occorre consumare (il contrario ormai e quasi impraticabile, ma in realtà lo è proprio risparmiare). Poi c'è il tempo in cui occorre PROTESTARE ma poi occorre GOVERNARE. Fare della politica (che già, purtroppo, è cosa che risulta schifosa a troppa gente) solo PROTESTA è come avere davanti a sé una bellissima donna nuda (il POPOLO) che pende dalle tue labbra (non inconzionatamente e per sempre) e invece di farci l'amore ti masturbi davanti a lei solo per il tuo godimento (oratorio nel caso della PROTESTA).

Gli Italiani sono alquanto stanchi di sentire SOLO PROTESTE e MUGUGNI. Probabilmente iniziano a mostrare una certa contrarietà nell'essere PROTESTATI (e non solo in senso CAMBIARIO).

Purtroppo il popolo Italiano è una bellissima donna che non sa cosa sia un orgasmo.

Si cerca disperatamente un amante adeguato.
(Io)

Donatien Alphonse François De Sade (desade), Milano Commentatore certificato 01.07.12 18:23| 
 |
Rispondi al commento

Non sono d'accordo sulla condanna di chi si astiene. Finchè mi propongono di scegliere tra tipi diversi di escrementi, mi dispiace, ma è un mio diritto non scegliere. Oggi solo il movimento 5S è presentabile, ma non condivido certo tutto il suo programma, anche se su molte cose la penso esattamente alla stessa maniera. E' quasi certo che che alle prossime politiche, se ci saranno, voterò per voi, ma più per dare l'ultima spallata al sistema che perchè veda nel vostro programma la soluzione dei problemi di questo paese. Più che studiare quell'aborto giuridico che è la costituzione credo sia necessario prepararne una nuova e più adatta ai tempi attuali. Non bisogna inventare nulla: ci sono, anche in europa, costituzioni modernissime da cui prendere esempio. Quella Svizzera, per dirne una. Che prevede proprio quel potere di decisione ai cittadini, che voi dite di propugnare, su tutte le questioni importanti. Tasse comprese. E la Costituzione per prima deve essere approvata dai cittadini. Nuove regole, nuovo patto stato/cittadini sono la premessa indispensabile per sperare di invertire la inarrestabile tendenza al fallimento del sistema attuale. Il resto, anche le molte cose valide, sono come l'aspirina per un malato oncologico terminale.
Siamo comunque in molti a guardare con interesse al vostro movimento e, credete, speriamo nel vostro successo, perchè non c'è null'altro su cui sperare.

Domenico Galluzzo 01.07.12 17:37| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

IO NON VOTO perchè democrazia non è mettere una crocie ogni tanto in modo da leggittimare qualcuno, dall' alto della sua carica, ha imporre la sua volontà su quella di altri. Che cosa ne può sapere poi per esempio un ministro del lavoro(nononstante possa avere tutte le migliori intenzioni)delle esigenze di un operaio. Non può nenache volendo perchè vivono in due realtà sociali distanti anni luce. Finchè la società sarà organizzata secondo una logica gerarchica ci sarà sempre una forma di dominio dell' uomo sull' uomo. Solo con l' autogestione (autogoverno) e la vera democrazia quella diretta,libera da ogni gerarchia, ma fondata sulla cooperazione volontaria tra VERI movimenti di cittadini (e non partiti mascherati) che si uniscono liberamente per esprimere i loro interessi che possono riguardare i vari aspetti della società(scuola, lavoro, ambiente....)si potrà lavorare insieme per assicuare ai nostri figli la massima libertà, sviluppo e benessere possibili. Senza una gerarchia l'individuo deve per forza armonizzare i suoi interessi con quelli degli altri perchè se cecasse di prevalere non otterrebbe nessun vantaggio. Gerarchia vuol dire disuguaglianza e non la possiamo più tollerare.

stefano ancarani 01.07.12 16:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salve, seguo il blog da anni š da un anno a questa parte che nella mia azienda ho creato uno spazio, una bacheca dove espongo stampati gli interventi giornalieri del blog con la relativa didascalia e aggiungendo in apice " INFORMIAMOCI" .." NEWS dal BLOG DI GRILLO" ...... "prendi una copia e divulgala".........posso dire che chi ha opportunita' potrebbe farlo come me , poiche' in questo modo sto raccogliendo in maniera capillare molte persone che altrimenti rimanevano disinformati.........appunto nonostante tutto confermo ci vorrebbe ancor piu' comunicazione, lo so e' difficile ma ci dobbiamo provare.........
forza ragazzi bisogna cambiare veramente....
Mario.

mario cerrato 01.07.12 15:36| 
 |
Rispondi al commento

«Riprendiamoci il paese»
E' uno degli slogan più ripetuti in campagna elettorale dallo stesso Grillo. Nei suoi discorsi pubblici («non chiamateli comizi») il leader e proprietario del marchio del movimento parla di «rivoluzione disordinata», di «rivoluzione culturale». Se la prende con la democrazia rappresentativa, definisce il parlamento una «istituzione superata», dice che è insensato che un migliaio di parlamentari nominati da cinque segretari di partito gestiscano tutto il potere e che l'intera popolazione sia tagliata fuori. E' per questo che la preoccupazione principale dei sindaci del M5S riguarda molto più il criterio con cui sceglieranno gli assessori che non i singoli nomi. «Lo capite che le cose qui sono cambiate? Da oggi si condivide tutto. Come abbiamo sempre promesso», dice sempre Pizzarotti. Anche a Comacchio il neosindaco grillino Marco Fabbri è impegnato nelle selezioni per formare la giunta. «Punteremo sicuramente ai giovani - dice - perché i miei assessori dovranno dedicarsi ad amministrare Comacchio a mille euro al mese e non potranno effettuare altre attività». Il cuore del messaggio politico è la critica all'affarismo, ai partiti, indicati nel loro complesso come un sistema di occupazione e di gestione del potere. Senza fare distinzioni. Ciò che viene messo in discussione è il meccanismo della delega, il limite di una democrazia che non riesce a rappresentare, il divario tra amministratori e cittadini, il conflitto di interessi di governanti e governati. Ma se il punto di partenza è chiaro - il rifiuto della democrazia delegata e della distinzione tra eletto ed elettore - ancora tutto da scoprire è il “metodo" per arrivare all'obiettivo di una condivisione del governo della cosa pubblica. Non è un caso che in questi giorni i neosindaci del M5S ripetano, come in un leit motiv, di essere semplici portavoce, che nel modo di amministrare dovrà cambiare tutto e che ogni decisione dovrà essere presa in una consultazione permanente dei cittadini.

luigi carlo illuminati (weachilluminati), jesi Commentatore certificato 01.07.12 13:15| 
 |
Rispondi al commento

Ho SEMPRE fatto il mio dovere di elettore, e mi spiace moltissimo l'aumento dell'astensione.
E' una cosa da combattere assiduamente e con impegno.
Ma vedo moltissimi commenti offensivi e insultanti verso chi si astiene.
E vi sembra il modo di combattere l'astensione?
Sarà meglio cercare di capire?
Sarà meglio cercare di discutere, quando capita, con quelli che conosciamo per fare opera di informazione?

Piero Donati 01.07.12 12:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Commento politico n 73
LE LAMPADE A EISPARMIO DI ENERGIA (LRE)
Caro Beppe Grillo,quando vennero commercializzate le prime LRE suscitarono grandi speranze: tutti gridarono al miracolo, entusiasmati dall'idea del risparmio di energia e di soldi. Una grande superficialità e un pieno disinteresse per la salute hanno contrassegnato le vendite delle LRE e una grave disattenzione per il pubblico. Tali lampade hanno tre gravi problemi di salute, infatti emettono 1) radiazioni elettromagnetiche, 2) radiazioni ultraviolette (UV) e 3) contengono mercurio.
Le radiazioni elettromagnetiche emesse dalle LRE sono in grado di causare infiammazioni nervose e muscolari e aumentano di circa cinque volte il rischio di cancro nelle persone esposte,
Le radiazioni UV emesse dalle LRE in aggiunta a quelle naturali possono dar luogo a tumori a carico della cute e degli occhi come cataratta),
Il mercurio emesso può influire negativamente sullo sviluppo del cervello e del sistema nervoso del feto e del neonato, quindi l'impiego delle LRE dev'essere vietato nelle cliniche ginecologiche, come pure nelle abitazioni con donne incinte e neonati.
Se le lampade ad incandescenza verranno completamente eliminate, come faranno le due categorie a rischio indicate?
Tra i consigli, c'è quello di non avvicinarsi a meno di 30 cm: e quando di necessità si devono prendere in mano per cambiare le lampadine tradizionali?
Tra l'altro si deve chiudere l'aria condizionata, i cui vapori costituirebbero un veicolo per la diffusione di vapori tossici.
Categorie a rischio: - gli operai che lavorano con dette LRE, - gli operai che maneggiano le LRE, le confezionano, le inscatolano, - quelli che trasportano le LRE, con eventuale rischio di rottura e diffusione nell'ambiente di quanto indicato, - può succedere che LRE finite nei camion dei rifiuti, si rompano per gli sbalzi, inquinando tutta l'area circostante, In questi casi specifici si dovrebbero studiare nuovi metodi di smaltimento
Arnaldo Cantani segue

Arnaldo Cantani, Roma Commentatore certificato 01.07.12 12:28| 
 |
Rispondi al commento

salve a tutti , è la prima volta che posto sul blog,sono un ex sostenitore di sinistra, e dopo mesi di riflessione studio e scambio di informazioni sulla rete, ora sono uno di quelli che si identifica con le idee la trasparenza e diciamolo pure l'onesta di questi ragazzi.al di là dei programmi espressi che di per sè possono solo essere parole vuote scritte su un pezzo di carta, mi piace tantissimo l'idea di futuro sull'energia, l'economia, il modo nuovo di intendere la società di questo nostro povero mondo . ho avuto modo di seguirvi prima di inscrivermi al blog, ed a parte qualche dichiarazione non condivisibile (cosa peraltro normale anzi essenziale)e sono affascinato da questa cosa. il mondo ha espresso quel poco di buono sulla trascendenza dal presente senza però perderne il contatto, sulle idee e l'immaginazione di pochi uomini. oggi i nostri politici e i media danno del populista e pongono fuori dalla realtà chiunque esprima questi concetti;sono solo un sottoprodotto culturale, dei poteri che li controllano forse a loro insaputa. alle prossime elezioni sicuramente e purtroppo con questo sistema elettorale si andrà in parlamento, e sono sicuro che verrano scelte persone preparate e per bene,ma spero vivamente che gli strumenti capisco complessi per la scelta siano inspirati allo spirito del movimento,farebbe molto male veder nascere una nuova oligarchia. per cui sempre collegandomi all'articolo lancio un supplica,informiamoci semmpre, affrontiamo per quanto ci è possibile tutti gli argomenti nel loro cuore, questa è la vera libertà dalla retorica di questa gente,sono stanco di sentirmi preso in giro e troppi nomi andrebbero fatti. ricordandoci la citazione attribuita a socrate sul sapere di non sapere un saluto a tutti.

alessandro galeazzi 01.07.12 12:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' più di un anno che faccio già quello che ci inviti a fare: non c'è persona con cui io parli (amici, parenti, i professori dei miei figli a scuola, commercianti), che entri nel mio Studio (medico) o con cui io abbia la possibilità di scambiare due parole che cerco di fargli capire che si può cambiare pagina e ricominciare con una nuova vita.
Grazie Beppe, tieni duro.

Gian L., Roma Commentatore certificato 01.07.12 11:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

buongiorno a tutti,io più che un astenuto mi considero un "avente diritto di non voto"!ora mi spiego.
In un sistema elettorale come il nostro dove chi ci governa non è direttamente eletto da noi(il popolo),a me fa più paura l'italiano medio che dice:"vado a votare per tizio piuttosto che per sempronio perchè è IL MALE MINORE!".questo si è fatto in Italia negli ultimi 20 anni.quindi il mio non votare è diverso dagli astenuti,che magari si godono una giornata in più al mare,io non voto perchè chi è lì ora non mi rappresenta!
Quindi Vi dico:il voto è un nostro diritto e dovere;bene allora voglio esserne padrone al 100% di come usarlo,e finchè ci sarà questa classe politica non lo sprecherò,destra -sinistra-centro,tutti a casa!noi abbiamo l'arma,il voto,ma decidono loro dove puntarla!sta a noi caricarla (votandoli)oppure non votarli e lasciarli disarmati!

LUCA R., UMBERTIDE Commentatore certificato 01.07.12 10:43| 
 |
Rispondi al commento

L'entrata in vigore dell'euro con il cambio 1euro/1936 lire ha penalizzato e continua a farlo soprattutto lavoratori dipendenti e pensionati, quelli che pagano le tasse sino all'ultimo centesimo. Mentre per la vasta e variegata categoria degli AUTONOMI,che in qualche modo sono sempre riusciti ad evaderle/eluderle, in poco tempo 1euro si è trasformato in MILLE lire. Il buon Tremonti non ha certo mai pensato d'usare la Guardia di Finanza, con Monti invece molto attiva e qualche soldo alla fine si sta recuperando. Se oggi invece uscissimo dall'euro, la lira sarebbe svalutata del 30%. Il tanto osteggiato professore da Bruxelles non è ritornato però a mani vuote e
almeno per ora i mercati hanno reagito bene e 'sto benedetto spread diminuito. Anche se presto molti italiani li vedremo in fila alla Caritas; i tagli non sono finiti e il lavoro non si crea con decreti. Mi chiedo non senza ansia: che faranno i ns. cento deputati nel prossimo Parlamento ? Saranno in grado di porre rimedio a qs. disastro con buone e sensate proposte, senza fare i bastian contrari, perché la politica è anche e sempre l'arte del compromesso.

Silvia Adami Commentatore certificato 01.07.12 01:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CARO DAVID LACK, MI VERGOGNEREI SE FOSSI IN TE, PERCIO', VATTENE AFFANCULO SENZA RITORNO

George R., Roma Commentatore certificato 01.07.12 00:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

M'è passata la voglia di ridere.
Leggetevi questa da Repubblica:
ROMA - "Il posseduto dal diavolo ha le movenze, il portamento simile a un down". Parole pronunciate da monsignor Andrea Gemma, esperto di esorcismi, durante la trasmissione Vade retro. ....

CARLO ALBERTO BONESI, ROMA Commentatore certificato 30.06.12 22:48| 
 |
Rispondi al commento

L'astensionismo è un non problema, esso rappresenta il solo pensiero politico puro presente in italia, il resto, tranne il movimento 5 stelle, rappresenta il non pensiero.
Moderatismo, fondamenta cattoliche, tolleranza, rappresentanza democratica, principi democratici, questi sono i termini vuoti sui quali si basano i partiti tradizionali quei partiti che oggi fanno tutti la corsa al centro, quel centro che Pasolini definì più di 35 anni fa "un nulla ideologico mafioso".
Il problema italiano è tutto qui.
La rinascita di questo paese non può prescindere dalla dall'annullamento dei principi (Quelli Oggettivi) su cui si sono radicati partiti come la DC PLI PSI PCI MSI poi PDL PD UDC SEL IDV FLI e compagnia cantando.
Il consenso creato con il clientelismo, la burocrazia esasperata, giustificazione provata di posti di lavoro inutili, elargiti a mentecatti con una tessera di partito in tasca, i favori fatti ad imprenditori che hanno edificato sulla banca rotta e del falso in bilancio, le fondamenta dell'economia italiana, rappresentano la triste conseguenza della situazione che oggi ci troviamo a fronteggiare.
Ora, come creare un'alternativa?
Fino a quando la metà degli italiani si esprimeranno in favore dei partiti tradizionali, compreranno giornali "finanziati", trascorreranno le loro serate ad ascoltare gente come Vespa, Gad Lerner, Floris, Gruber ecc. non ci sarà alternativa.
I referendum non sono serviti a nulla, le proteste di piazza sono state strumentalizzate, i movimenti politici alternativi e il dissenso criminalizzati, potrà mai cambiare qualcosa?
Si nonostante tutto si, basterebbe poco, solo un'ultimo sforzo economico, finalizzato all'acquisto di 3 metri di coda di canapa, poi basterebbe recarsi presso i propri comuni di residenza e iniziare dalla segretaria cerebrolesa per finire con il sindaco, stesso trattamento per per le partecipate statali le municipalizzate gli enti i ministeri le camere prov. e reg. ecc...... e in italia tornerà a sorgere il sole.

FRANCO N., ROMA Commentatore certificato 30.06.12 22:22| 
 |
Rispondi al commento

Mi piacerebbe leggere le motivazioni degli astenuti se sono gente intelligente con valide motivazioni,oppure gente che sa che se va a votare non sa neanche chi cazzo sono quelle sigle pd, pl, pc, psi, pri, pli, pdl,ccc ccococo tre civette sul como ecc.fate le vostre richieste questo è il sito giusto per voi.

francesco q., cellamare bari Commentatore certificato 30.06.12 22:12| 
 |
Rispondi al commento

Chi si astiene è un perdente,delega gli altri che puntualmente fanno come c.... gli pare e piace.
Almeno potrebbero stare zitti e non lamentarsi !!!

Roberto Giardi, Monterotondo Commentatore certificato 30.06.12 21:51| 
 |
Rispondi al commento

Sull'Espresso di ieri (a proposito, dove cavolo è finito il dossier su Berlusconi-Renzi? Sta a vedere che Confindustria ha rotto le palle a De Benedetti sulla prossima coppia di delinquenti liberisti e riciclatori che regneranno sulle rovine della bancarotta!) c'era una patetica inchiesta sul perchè i tedeschi non si fidano degli italiani e non vogliono pagare i crimini che commettiamo, dicendo che se pagassimo le tasse saremmo la seconda economia europea.
Poveretti, fanno quasi tenerezza.
Stamattina passando al Bar ho sentito il proprietario dire ad un amico "guarda mio figlio (di 19 anni) quanti soldi di tasse deve pagare per due appartamenti!".
Ecco, l'Italia sta tutta qui.
Negli ultimi 3 lustri i redditi autonomi hanno accumulato enormi fortune non pagando le tasse, ormai quei soldi per la maggior parte stanno all'estero, non saranno mai recuperati ed ai fessi disoccupati e redditi fissi restano redditi da fame, poco lavoro, enormi tasse ed un sempre più grande debito pubblico, in procinto di fare default.
Alle prossime elezioni Berlusconi si riprenderà i voti di chi ha arricchito, i bizantini del PD fregheranno Di Pietro e Vendola ed entreranno entusiasti in un governo di unità nazionale guidato da Renzi che manderà Berlusconi al Quirinale, ed insieme regneranno sulle rovine della liretta.
E intanto ci butterano fuori pure dalla UE, oltre che dall'euro.

mario genovesi 30.06.12 21:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' vero,sappiamo tutto.
Sappiamo come funzionano i meccanismi di sopraffazione che questa classe partitica ha messo in piedi.
Sappiamo come tutti noi si viva ormai sotto ricatto,perchè se non sei allineato rischi che intervenga la burocrazia asservita a questa classe partitica a convincerti.
Sappiamo che se non basta questo a chiuderti la bocca ed alzi la voce,provvede un informazione asservita a coprirti di merda.
Sappiamo che,se per caso,anche se ti hanno rovinato e coperto di merda parli ancora interverranno i killer di mafia e camorra,colluse (abbondantemente)con questa classe partitica a chiuderti la bocca per sempre.
Lo sappiamo.Sappiamo anche che occorrerà precisare
con accuratezza il nostro programma.
Sappiamo che occorrerà pretsre grande attenzione alla scelta delle persone che andranno a rappresentarci.
Ma sappiamo anche che QUESTO E' IL NOSTRO MOMENTO!
Che bisogna parlare con la gente,guardarli negli occhi,e dire IO CI CREDO!
Che questa è l'ultima occasione per scrollarci di dosso questo fardello di furbi e nullafacenti.
E' l'ultima occasione per riappropriarci dell'orgoglio di sentirci cittadini,e di dire a chi ci vuole sudditi:HAI PERSO,VAI VIA E LASCIA QUI IL BOTTINO!
Parlare,amici,confrontarsi,è la migliore risposta a chi ci qualifica come antipolitica:
La nostra è Politica,con la P maiuscola,quella che trova la migliore espressione,la più nobile, nella democrazia.
La loro è antipolitica,è parassitismo,è estorsione,è racket.

raffaele i., follonica Commentatore certificato 30.06.12 19:11| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto il programma, mi auguro che "l'utopia" che possa vederlo realizzato non debba rimanere tale.

Matteo Castiglione, Catania Commentatore certificato 30.06.12 18:59| 
 |
Rispondi al commento

La casalinga di Voghera
E' vero anche la casalinga di Voghera e/o il pastore sardo sanno da tempo la verità sulle stragi di mafia, su Salvo Lima e Andreotti. Ma che ci fossero coinvolti anche apparati importanti dello stato nè la casalinga di Voghera
nè il pastore sardo pur sospettandolo l'avevano finora saputo a chiare lettere, tant'è che spesso hanno votato (o non votato affatto)per i politici orrendamente collusi con gli assassini. Adesso se la verità verrà fuori interamente anche l'assenteismo più disilluso avrà la possibilità di farsi rappresentare da persone moralmente degne ed esenti da ogni sordido compromesso. Forza quindi ai magistrati di Palermo e che M5S li sostenga in questa dura battaglia.

Mario Samele 30.06.12 18:49| 
 |
Rispondi al commento

il M5S dovrebbe rappresentare prima di tutto i cittadini, quelli che non si riconoscono nei partiti e non sono riconosciuti dai partiti,dalle associazioni tipo conindustria o dalle lobbies.I comuni cittadini sono il 90% della popolazione italiana e non li caga nessuno.A Parma,ad esempio, è giusto che ascolti le associazioni,ma prima di tutto dovrebbe chiedersi "al cittadino medio cosa serve e cosa conviene"?se cominciate anche voi ad ascoltare solo chi ha la voce grossa...è veramente la fine.E pretendere che ciascun cittadino partecipi e prenda posizione su ogni cosa è assurdo:le persone comuni non hanno associazioni composte da professionisti che di mestiere rappresentano i loro associati e non hanno il tempo di seguire ogni cosa.il movimento 5 stelle deve darsi una connotazione politica,non puo' rappresentare "tutti",sarebbe un'utopia schizoide.

roberto . 30.06.12 18:31| 
 |
Rispondi al commento

Per quel conta io sono uno degli astensionisti che da anni non voglio più rendermi "complice" di certi loschi figuri i cosiddetti "onorevoli", non che siano tutti uguali ci sono sicuramente anche delle brave persone in parlamento ma se ci sono sono poche e non contano un emerito cavolo.
Il M5S mi ha riportato alla gioia del voto convinto e sincero. Alle prossime politiche, regionali, provinciali, comunali, circoscrizionali voterò senz'altro il M5S. Spero di non rimanere ancora una volta deluso e schifato ma non credo. Comunque nella peggiore delle ipotesi il mio voto avrà contribuito, in parte, a spazzare via la vecchia, puzzolente, compromessa, inaffidabile, classe politica italiana o meglio la vera "antipolitica".
W Il M5S a cui auguro minimo. a livello nazionale, il 33%

Gabriele Pepe, Roma Commentatore certificato 30.06.12 18:27| 
 |
Rispondi al commento

Mettiamo i piedi per terra e guardiamo come stanno le cose. Coloro che non vanno a votare si dividono fondamentalmente in sue categorie:

1) Quelli che nella vita non glie ne frega di niente e di nessuno e pensano solo alla gnocca ed al loro orticello (e se giovanissimi a passare le notti da una birreria all' altra)
2) Quelli che a suo tempo glie ne é fregato eccome, ma sono rimasti scottati così tante volte che si sono rotti le palle di farsi prendere per il culo

Gli appartenenti alla prima categoria li convincerete facilmente: basta dirgli che votare M5S è alla moda e loro lo voteranno M5S. Non perché glie ne frega qualcosa del M5S, ma perché è alla moda e devono ben vantarsi con amici e colleghi.
Il problema è che con la stessa facilità con cui oggi votano M5S domani voterammo Benito2 o Stalin2, basta che sia "a la page".

Restano quelli della seconda categoria: ebbene, se sperate che per convincerli basti presentare un programma da perfetti sognatori... mi sa che sbagliate un pò di conti. Ci sono cascati 20 anni fa coi Radicali, adesso non ci credono più ai programmi moralmente ed eticamente perfettini.

Il programma M5S sarà credibile quando NON SOLO conterrà ECCELSI fini, ma spiegherà DETTAGLIATAMENTE anche i MEZZI, i COME e le COPERTURE per realizzarli. Altrimenti è la ennesima presa per il culo: si può promettere anche la luna quando tanto si sa che ci si guarderà bene dal sedersi nella stanza dei bottoni.

Il M5S sarà poi credibile come movimento in grado di dire la sua a livello nazionale quando si sapranno nomi e cognomi delle persone che si candidano.

Prima di ciò è solo aria fritta... e gli appartenenti alla seconda categoria lo sanno bene.

Insomma, c' è ancora molto lavoro da fare prima di convincere la parte sana ma delusa del paese.

L' entusiasmo è sano e contagioso... peccato che manchino i FATTI (nomi candidati e programma convincente e NON campato in aria)

ezio g., sv Commentatore certificato 30.06.12 17:21| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono stato un elettore di sinistra, e a volte ho ammirato anche il coraggio di Antonio Di Pietro, ma dopo la caduta di s. hanno perso lo slancio che li guidava e, per il bene dell'Italia stanno facendo cose che neanche la peggiore destra avrebbe avuto il coraggio di fare, oggi la sola voce di speranza è il vostro movimento a chi parla di rivoluzione di prendere le armi e spazzarli via tutti dico aspettiamo diamo fiducia a queste nuove iniziative che hanno tanti punti positivi (mi meraviglio che nessun partito si sia preso la briga di copiare almeno una delle vostre proposte, idioti e arroganti al quadrato), ma se anche il vostro progetto dovesse fallire (Dio non voglia) allora si la sola e unica soluzione sarà quella. Rifonderemo un nuovo stato con nuove regole una nuova alba sorgerà dal sangue dei porci e abbuffini che da astuti parassiti hanno rovinato le nostre vite. Un grande augurio a voi del M5S ma sappiate che siete l'ultima possibilità per un miglioramento dopo solo sangue, e li troveremo tutti, nessuno escluso.

Paolo L., Messina Commentatore certificato 30.06.12 17:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, cari grillini, il fatto è che in Italia si legge molto poco, per questo in fondo tollerano la pubblicazione di libri coraggiosi e di denuncia: chi li legge non conta molto perché non ci sono i numeri per contare, non si diventa 'massa critica' come dice un bravo giornalista (G.Chiesa). Se poi si diventa un best-seller o in un qualche modo si raggiunge il 'grande pubblico', allora partono le denunce, la diffamazione ... le cose non basta scriverle, anche se è un passaggio importante, ma il tuo blog fa un ottimo lavoro di divulgazione. Non ti scoraggiare :-)

Anna Z., Trieste Commentatore certificato 30.06.12 17:08| 
 |
Rispondi al commento

La BERLUSSIA dopo quasi un ventennio é crollata ,la caduta di questa repubblica padronale d`ITALIA del^EX premier, ci ha lasciato una immane massa di rovine e detriti di ogni genere metaforicamente come dopo il crollo del regime del 1945.
Bisogna cambiare registro ,sono daccordo.
anche perché come dice RIGOLETTO : cortigiani( parlamentari di oggi) vil razza dannata...... non si meritano piu`la nostra stima.

f.de marco 30.06.12 16:40| 
 |
Rispondi al commento

Ho trovato un illuminante libricino del Professore tedesco Peter Sloterdijk(Titolo: La mano che prende e la mano che dà; ca. 110 pagine), che potrebbe essere una ottima base come programma fiscale per il Movimento 5 Stelle. Consiglio a Beppe Grillo di leggerlo, massimo 4-5 ore, e riportare i principi espressi nel programma di proposte di riforma fiscale del Movimento 5 Stelle.
Tutto ruota intorno alla disattivazione che i partiti hanno perpetrato nei confronti dei cittadini, istaurando una neomonarchia, escludendoli da ogni partecipazione diretta delle persone.
Il Movimento 5 Stelle è la manifestazione pacifica, costruttiva e perciò ottima della volontà delle persone di non essere emarginate dalle decisioni fondamentali: in primis la questione del livello di tassazione e di libertà economica seguita da quella energetica.
Questioni su cui questa classe politica vuole imporre soluzioni assolutamente non condivise da tutti noi italiani.
I partiti hanno chiamato al capezzale della Repubblica degli "esperti", aderendo a una visione tecnocratica sempre più dilagante in Europa, secondo la quale il consenso delle persone e la partecipazione popolare alle decisioni politiche di vertice non sono più indispensabili.
La sfida del M5Stelle è riattivare la volontà di partecipazione dei cittadini e modificare la visione monarchica di gestione della cosa pubblica. Indignazione e orgoglio sono i sentimenti da cui ripartire. Chi c'è batta un colpo.

Gossner Johann 30.06.12 16:06| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei rispondere a David Lack o come cazzo ti chiami a vaffanculo vai e tu e tutti gli americani.Non ce ne frega un cazzo della America abbiamo da risolvere le ingiustizie del nostro paese,
vai a New york con un bel cartellone e protesta laggiù demente.

toni b., roma Commentatore certificato 30.06.12 15:49| 
 |
Rispondi al commento

Se agli astenuti gli andate a dire che si può VOLTARE PAGINA, mi sa che vi sentirete rispondere che l'hanno già sentita da migliaia di candidati dei vecchi partiti, essendo uno degli slogan più logorati, secondo solo allo slogan CONTANO I FATTI (Micciché, Marrazzo, Colombo ecc). D'altra parte, gli astenuti, fino alle precedenti elezioni, non erano da Beppe Grillo sollecitati a restare sempre più a casa, perché sono il primo partito del paese ecc ecc? Certo che la democrazia diretta, in termini di memoria, sta messa mica tanto bene.

Democratico In Diretto 30.06.12 15:25| 
 |
Rispondi al commento

dal post: "Questa metà dell'Italia, che oggi vive sottocoperta, può salvare il Paese."

aggiungo che questa metà dell'Italia può fare la storia, se votasse M5S.

mic.r. 30.06.12 15:14| 
 |
Rispondi al commento

Salute a tutti(Meno ai politici),il movimento cinque stelle evitando comparsate nei vari talk televisivi,evitando interviste sui quotidiani,sta diventando il punto di riferimento di molti italiani se non per la maggioranza.
Ho criticato Gino Strada quando ha rifiutato gli aiuti di Stato perchè affermava che erano soldi sporchi di sangue.
Ho criticato Beppe Grillo quando ha rifiutato il rimborso elettorale perchè affermava che erano soldi rubati dato che un referendum aveva abrogato il finanziamento pubblico ai partiti.
Pensavo che quei soldi potessero servire a chi ne aveva più bisogno e che rifiutarli avrebbe significato riempire le casse della casta,ma una cosa avevo sottovalutato,la dignità e l'onestà delle persone.
Quel gesto che ora riconosco come un simbolo è la prova che ci sono uomini che non accettano compromessi,e nei quali la società dovrebbe rispecchiarsi.
Ecco il perchè del successo del movimento e spero che Gino Strada accetti tuti gli aiuti possibili se saremo chiamati a governare.

leo c., roma Commentatore certificato 30.06.12 14:56| 
 |
Rispondi al commento

ITALIANI! Ecco la proposta istituzionale per un nuovo vero Parlamento dei cittadini: una camera composta da 200 onorevoli eletti con il VOTO, un'altra camera con 200 "giurati" eletti a sorteggio da liste composte di cittadini (incensurati, lavoratori, senza conflitto di interessi, con un reddito personale dichiarato non superiore ai 100 mila euro all'anno, di età compresa fra i 18 e i 65 anni). La prima camera sarà chiamata a fare le leggi sia di iniziativa governativa che parlamentare o popolare (ovviamente tutte le leggi saranno sottoposte al preventivo giudizio del web), la seconda camera (quella dei giurati) dovrà controllare l'operato sia del governo che degli onorevoli eletti e avrà il potere di veto sulle leggi. UTOPIA? Allora perchè si sorteggiano dei cittadini per la Corte d'Assise per giudicare gli imputati di omicidio? E' forse questo compito meno importante di quelli sopra descritti? Il vostro parere?

Antonio V., Levico Terme Commentatore certificato 30.06.12 14:56| 
 |
Rispondi al commento

Brava Manuela Bellandi! A volte non se na può più, in questo blog, come in questo paese di sentire gente che scrive o che dice, ma nel programma non c'è questo non c'è quello ecc.
Se le persone imparassero un po'anche a muoversi, e cercarsi le cose invece di stare immobili, aspettando che tutto gli sia servito. Le idee e programma sono state scritte e divulgate un mucchio di volte, poi si sà che tutto è in evoluzione, perciò ci saranno dei cambiamenti, specialmente grazie a quelli che parteciperanno.
Aumentando il numero dei consensi, aumentano anche quelli che sono abituati a subire la politica. E' ora di cambiare se si vuole ottenere qualcosa, bisogna muovere il culo e partecipare, criticare non ha più nessun senso dopo il disastro di questi ultimi decenni.
Il vero problema è che questo governo, come la maggior partte dei parlamentari, sanno di essere finiti e non molleranno fino alla primavera prossima. Ci vorrebbe una grande dimostrazione popolare per non permettergli più di continuare i disastri sociali che stanno portando avanti.

adriano 30.06.12 14:39| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cari ragazzi,

oggi sul CORRIERE DELLA SERA

l´editoriale del direttore Ferruccio De Bortoli:

“Il dividendo del Professore”

“L’Italia non è solo una grande squadra. È un grande Paese. E forse sarebbe sufficiente che tutti ne fossero più consapevoli e orgogliosi”

Commento censurato all´articolo:

Caro CORRIERE DELLA SERA

con le tue censure sei la controprova, se mai ce ne fosse bisogno, della pochezza culturale dominante nel Paese … Sconcertante rendersi conto quanto basti poco per superarla e incorrere nel rigore intransigente della sua ottusitá … Il Paese é stanco di tutte queste persone come voi che con arrogante superficialitá hanno indegnamente usurpato i luoghi della cultura, della informazione, della politica e della giustizia e per nessuna ragione non vogliono levarsi di torno ... Non te ne vuoi accorgere, ma sei alla portata dello scherno di qualsiasi persona. (Questa la pubblichiamo su www.thefrontpage.it e anche sul blog di Grillo. Potrai esserne consapevolmente orgoglioso. Ciao!)

Umberto C., Cadaques - Spagna Commentatore certificato 30.06.12 14:38| 
 |
Rispondi al commento

Intervento censurato:
Caro CORRIERE DELLA SERA
con le tue censure sei la controprova, se mai ce ne fosse bisogno, della pochezza culturale dominante nel Paese … Sconcertante rendersi conto quanto basti poco per superarla e incorrere nel rigore intransigente della sua ottusitá … Il Paese é stanco di tutte queste persone come voi che con arrogante superficialitá hanno indegnamente usurpato i luoghi della cultura, della informazione, della politica e della giustizia e per nessuna ragione non vogliono levarsi di torno ... Non te ne vuoi accorgere, ma sei alla portata dello scherno di qualsiasi persona. (Questa la pubblichiamo su www.thefrontpage.it e anche sul blog di Grillo. Potrai esserne consapevolmente orgoglioso. Ciao!)

Umberto C., Cadaques - Spagna Commentatore certificato 30.06.12 14:27| 
 |
Rispondi al commento

Approfitto della libertà di parola e di pensiero che c'è in Italia per dire alcune cose fondamentali:

- Tanto va la gatta al lardo che ci lascia lo zampino.
- Rosso di sera bel tempo si spera.
- Non dire gatto se non l'hai nel sacco.
- Chi ride di venerdì piange di domenica.
- Quando l'amore c'è, l'uccello tira ai piè.
- Meglio un morto in casa che un (...) alla porta.
- L'amore non è bello se non è litigarello.
- In amore per ogni gaudenza ci vuole sofferenza.
...
- Cielo terso a Santa Bibiana... Non si sgrulla la campana.

Grazie.

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.06.12 14:03| 
 |
Rispondi al commento


Incendi in Colorado, migliaia di ettari di verde distrutti e minacciata la città di Colorado Springs... E incendi in Utah, Wyoming, Nebraska, Montana, Alaska, New Mexico, la maggior parte dei quali parrebbe di origine dolosa. Complice la siccità e i forti venti, si sta compiendo una catastrofe immane di proporzioni planetarie. E nonostante ciò se ne parla poco. E nonostante ciò, le forse messe in campo dagli USA per fronteggiare l'estrema gravità della situazione sono il classico cucchiaino nel mare.

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.06.12 13:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Deadlock: alla lettera abbracciomortale.
E' un termine coniato dai programmatori (in rete) che indica una situazione di stallo dovuta a una cattiva programmazione che blocca i due computer, in teoria per sempre....di fatto occorrerà un bel control alt canc.

Bersani si allea con Casini, Di Pietro e Vendola si sganciano?

Ecco appunto Bersani abbraccia Casini un bel DEADLOCK!!! Movimento 5 stelle primo!!!

nicola rindi, prato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.06.12 13:38| 
 |
Rispondi al commento

ma il reddito di cittadinanza... perché nessuno dice 'A' che lo stato italiano concede il reddito di cittadinanza ai sudditi di una monarchia straniera, il vaticano, e non ai cittadini italiani residenti in italia, e la proposta anzi, scatena il putiferio? perché io cittadino italiano, metalmeccanico italiano, per sfamarmi ora devo chiedere il cibo al vaticano s.p.a e non posso chiederlo al mio paese? perché il paese a cui appartengo non mi garantisce il reddito minimo garantito almeno per i generi alimentari e mi indirizza a chiedere l'elemosina agli adepti di una setta psicologoca che detesto e alla quale non sono mai appartenuto né mai apparterrò ? perché?

antonio c. 30.06.12 13:37| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

vorrei avere tra le mani per una volta nella vita uno di quelli che scrivono le precauzioni contro il caldo:

evitare l'esposizione diretta al sole
bere molta acqua
indossare abiti leggeri
proteggere la testa con appositi copricapi
evitare cibi pesanti
stare all'ombra (SIC!)
bagnarsi spesso con acqua fresca

infatti notoriamente una persona appena normale, quando ci sono 40° all'ombra che fa?

si stende sul marciapiede in pieno sole
inizia uno sciopero della sete
indossa uno piumino da alta montagna
in testa si mette uno scafandro da palombaro
mangia carne di porco cucinata piccante
fissa intensamente la sfera del sole accecante
e si immerge nell'olio bollente

ma andate affanculo va.
braccia rubate all'agricoltura.


Se non ci sarà il MS5 alle prossime elezioni, andrò a votare solo per coprire d'insulti la scheda... Mi viene il vomito!! non riesco più a guardarli questi skifosi ladri!

Franco V., Trento Commentatore certificato 30.06.12 13:19| 
 |
Rispondi al commento

ma per quanto tempo dovrò ancora sentir parlare di monti,bersani,napolitano,casini,berlusconi.per quanto ancora dovrò sopportare le cazzate che dicono per conservare la loro inutile esistenza?per quanto tempo dovrò ancora vivere solo per conservare la loro inutile esistenza?io vorrei,semplicemente,vivere da persona normale.è chiedere troppo?cosa intendo per persona normale?semplice:andarmene una domenica a pescare insieme a mio figlio.guardarlo e notare che cresce bene.godere dei pochi pesci che abboccano.fumarmi un pacchetto di sigarette.il tutto senza preoccupazioni e palpitazioni.e invece,ormai da un bel pò di anni,vivo solo di:crisi,spread,bersani,casini,berlusconi,borsa che va giu,lavoro che non c'è,soldi che non bastano,soldi,soldi,soldi sempre soldi.ma in fin dei conti,se loro non esistessero,una canna da pesca,un po di esca e un pacchetto di sigarette non costano poi tanto.

vito asaro, mazara del vallo Commentatore certificato 30.06.12 13:16| 
 |
Rispondi al commento

Grande Beppe Grillo! Ha il magico potere di mettere perfettamente sulla carta ciò che moltissimi di noi pensano. Spero proprio che prima o poi scenda direttamente in campo. Distruggerebbe qualunque avversario.

albino caruso 30.06.12 13:13| 
 |
Rispondi al commento

Speriamo scevro gli errori.

In risposta a quanto Franco s ha scritto e con ragione,

credo il tuo apporto come quello di altri programmatori sarebbe utile, in tal senso (da sottoporre al consenso dello staff).

Sarebbe interessante realizzare un sistema di convalida proposte che a partire da un dato momento e ad orario prestabilito, per tempo di un minuto (o quello sufficiente) raccolga un numero di 20 click sul pulsante Vota (pro o contro) e che alla chiusura calcoli l'esito fornendo i risultati.

La cosa importante e scoraggiare i pianisti (o multi_link) come in parlamento, ecco perché dei 20 click e del tempo che occorra ad una singola persona per completarne gli e(Venti) per raggiungere la convalida del voto. (da tenere presente connessioni lente)

Chiunque avrà voglia operarvi con proprio impegno e realizzare questo obiettivo si proponga ed a lavoro. Grazie.

Questo è l ultimo promesso, e semplifico:

*********
Sistema di votazione proposte blog ad orario certo e con peso di 20 click (venti in un minuto) nel tempo occorrente alla convalida propia decisione. Affinché uno valga uno (1 è 1)
*********

A Pace

A. Pace (semplicemente buonsenso) Commentatore certificato 30.06.12 13:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

adesso bersani dice che bisogna avere un linguaggio amichevole!! ma come fai ad avere un linguaggio amichevole,con chi ti ha rubato i tuoi soldi per ventanni!TE NE DEVI ANDARE HA BASTONATE!brutto ladro tu e tutti i porci come te!

fred 30.06.12 13:13| 
 |
Rispondi al commento

L’annuncio di Scilipoti: “Ho fatto l’amore per 15 giorni di fila senza provare l’orgasmo”

Ha trovato un topo disponibile?

cuore troppo vicino al 30.06.12 13:12| 
 |
Rispondi al commento

e finiamola di giustificare chi si astiene
applicando la misericordia pelosa del clero
che perdona tutti e tutto!vaffanc..o a loro.
perchè Beppe avrebbe messo il sangue che
cola dal colino? non è che voi astenuti siete
quelli che stanno sulla riva del fiume in
attesa che i morti passino? e quindi di salire
sulla barca del vincitore? troppo comodo!
vaffanc..o a voi.

giuseppe di bari 30.06.12 13:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Aiuto che caldo che fa oggi!!!

Chissà come sarà sudato Cicchitto con tutto quel lavoro che ha da fare??

E Fini, Berlusconi, Casini, Bersani, Vendola, Alfano?? come non compatirli per tanta fatica?

Come faranno a resistere non lo so proprio?!!

Menomale che le auto blu hanno l'aria condizionata!!

Tsè!!!

Giacomo E. Commentatore certificato 30.06.12 13:04| 
 |
Rispondi al commento

SLOGAN: per Grillo
vota PD e avrai la merda fino a qui...
vota PDL che te lo mette nel culo
cosí finalmente vedrai le cinque stelle.

Umberto Maccanti, Fusignano Ra Commentatore certificato 30.06.12 13:01| 
 |
Rispondi al commento

Avanti Beppe,spero che la gente comune si renda conto e spazzi via questa politica cosi mascalzona,mendace e balorda..hai ragione quando dici che in un altro paese la gente avrebbe preso a calci questa politica..una bella primavera araba in salsa italiana..purtroppo non è cosi per vari motivi..Non ci rimane che sperare nel movimento 5 stelle per svegliare gli italiani da questo torpore terrificante..questo paese è come la Costa Concordia,la politica è come il comandante,pronta ad abbandonare per prima la nave dopo averla accompagnata allo sfascio..Sveglia Italia!! Proviamo con Beppe e il suo Movimento!!

giuseppe m., roma Commentatore certificato 30.06.12 13:00| 
 |
Rispondi al commento

che senso ha volere l'abolizione del valore legale dei titoli di studio?
quali idee avete per la politica estera?
come volete promuovere i prodotti locali? con quali leggi?

riccardo serreli 30.06.12 12:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In proposito da quanto Franco s dice e con ragione,

credo il tuo apporto sarebbe utile, in tal senso, e da sottoporre allo consenso dello staff e chiunque sappia programmare potrà collaborarvi.

Ciò che sarebbe utile è un sistema di convalida che a partire da un dato momento ad orario prestabilito e per circa un minuto (o il tempo sufficiente) raccolga un numero di 20 click sul pulsante Vota (pro o contro) una proposta e che alla chiusura calcoli l'esito, fornendo i risultati.

La cosa importante e scoraggiare i pianisti come in parlamento, ecco perché dei 20 click e il tempo che occorre ad una singola persona per completarne gli eventi a raggiungere la validazione del voto. (da tenere presente lentezza connessioni)

Chiunque avrà voglia di sottoporre propri lavori per realizzare questo obiettivo si proponga e a lavoro. Grazie.

A Pace

A. Pace (semplicemente buonsenso) Commentatore certificato 30.06.12 12:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In fondo , se ci pensiamo bene , gli italiani , tolta qualche parentesi, si sono sempre astenuti.
Perchè astenersi non vuole solo dire disinteressarsi e non votare per apatia , ci si astiene anche quando ci si affida al primo capopopolo che le spara più grosse degli altri e lo si sostiene per 20 anni ( chissà perchè a noi serve sempre un ventennio per capire gli errori ... mah ... ).
Facciamoci coraggio e accettiamoci per quello che siamo : in fondo brava gente ma ognuno guarda al proprio orticello , i diritti sono sacrosanti ( a volte ce li inventiamo ) ma i doveri riguardano soprattutto gli altri.
Quello che ha fatto grandi altre nazioni ( lo spirito nazionale ) noi lo ritroviamo solo quando battiamo la Germania a calcio oppure in occasione di grandi calamità ( sempre più di breve durata comunque , vedi terremoto in Emilia ).
Siamo fatti così e la cosa mi preoccupa , particolarmente in un momento politico e sociale come l'attuale.
Diciamocela tutta :il M5S è dato nei sondaggi oltre il 20%; quanti di questi simpatizzanti e potenziali votanti sanno del programma del movimento ?
Il mio dubbio è che una volta esaurita l'onda di spazzare via tutto il marciume poi ci si trova a fare i conti con l'attuazione del programma .
Siamo proprio sicuri che l'italiota medio che non sa guardare al di là del proprio naso sia in grado di capire cosa lo aspetta ?

William Borziani Commentatore certificato 30.06.12 12:48| 
 |
Rispondi al commento

Milano...Pisapia

Ho sentito che, come cosuetudine delle varie Caste, anche la Giunta Pisapia (tranne rare eccezioni)usufruisce di centinaia di biglietti gratis per spettacoli,avvenimenti culturali,ecc..
Questi amministratori, pur non essendo dei miliardari, non sono certo a livello di indigenza. Perche' il povero operaio della Bovisa il biglietto deve comprarselo, anche se il suo reddito e' quello che e'?

E le altre Caste,quelle dei Parlamentari, che vita natural durante, hanno treni e aerei gratis, loro, che hanno 20 mila euro al mese, e che possono pagarselo il biglietto...Io ho fatto il medico per 40 anni,ho girato tutti i giorni per le visite domiciliari, per riuonioni e convegni..la benzina me la sono sempre (giustamente) pagata.

made in italy Commentatore certificato 30.06.12 12:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per il sindaco di Parma.
Guarda che hai una grandissima responsabilità nei confronti di tutto il movimento e sulla grande opportunità che Grillo ci sta dando per mandare a casa questa classe politica di ladroni, poichè la gestione della cosa pubblica ,a Parma, sarà guardata da tutti.
Quindi, niente metodi della vecchia politica e gestione con le forze esistenti nel comune, insomma niente sprechi su: consulenze,city meneger, ecc. ecc.

vincenzo s., lamezia terme Commentatore certificato 30.06.12 12:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vi metto la ricetta del piatto che ora andrò a cucinare,E' un piatto povero,della tradizione contadina salentina
Grammi di Pasta a seconda degli stomaci dei commensali
1 spicchio di aglio
olio
mollica grossa di pane cafone (fatto in casa)
Mentre la pasta cuoce, in un padellino mettere l'olio giusto per coprire il fondo del pentolino, l'aglio e il briciolame della mollica.
Far imbiondire (attenzione e non bruciare l'aglio).Condire la pasta.
Costo che piu minimo non si può ma divino nel sapore antico e rustico.Provatelo!!!!

mariuccia rollo 30.06.12 12:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma anche qua i politici sono inseguiti per strada.
Solo che la folla, invece di brandire bastoni, impugna microfoni.
che schifo.

Michele Tucci, ravenna Commentatore certificato 30.06.12 12:26| 
 |
Rispondi al commento


Tanto tuonò che piovve: Chi ha accumulato ricchezze da capogiro, chi guadagna 24.000 €uro al mese (i politici), chi, dopo circa tre anni di “lavoro” percepisce una pensione da sultano (i politici), chi percepisce una pensione stratosferica e tuttora guadagna barche di denaro….con la grave recessione in atto, hanno poco da stare allegri; è iniziata la loro fine.
Per non parlare delle pensioni e liquidazioni d’oro dei vari “grand comis”, che hanno disastrato le imprese pubbliche, ma consolidato e centuplicato i loro conti! Cosa hanno fatto questi vari personaggi per percepire liquidazioni faraoniche e pensioni connesse, oltre ad aver disastrato le imprese pubbliche da loro dirette?
In tutto il mondo nessun politico e nessuno di coloro che portano lo scettro del comando a tutti i livelli, hanno capito che se il popolo percepisce pensioni dignitose e stipendi dignitosi tutti, senza strafare, stanno economicamente bene.
Anche il Papa ha detto che i soldi non sono tutto; che cominciasse allora ad aprire i cordoni della borsa del Vaticano dando la possibilità, con le ricchezze mastodontiche in possesso della chiesa, a milioni di bambini di non morire di fame, di avere un’istruzione ed una sanità adeguati, di sorridere, di non scomparire.
La solidarietà non è un vago sentimento di compassione, né si fonda su un sentimento di altruismo ingenuo, ma nasce dall'analisi della complessità sociale, dai guasti provocati dal sistema sociale disordinato, dal degrado morale e culturale provocato dalla legge del più forte, dalla carenza di etica collettiva. L'unione e la solidarietà degli uomini possono prosciugare i mari e abbattere le montagne.

Che Dio ci salvi!

Vincenzo Gargiulo 30.06.12 12:24| 
 |
Rispondi al commento

dobbiamo diventare il primo partito, solo cosi' riusciremo a sfuggire alla furbata di un nuovo governo di unita' nazionale, nel nome dello spread e della casta. gia' che ci sono fornigoni non e' ancora indagato e quindi noi dobbiamo essere piu' democratici di tutti. stiamo per approdare in parlamento. non dobbiamo essere forcaioli. e poi ancora, beppe una parola sull'eta' pensionabile sarebbe doverosa. basta mi taccio, ciao.

pasquale s. Commentatore certificato 30.06.12 12:23| 
 |
Rispondi al commento

AVANTI GENTE !!! MANDIAMOLI A CASA !!!

SONO FIN(I)TI !!!

andrea o., loano Commentatore certificato 30.06.12 12:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

STATE ATTENTI CHE SE NON DARETE UNA MANO
ALLA PRODUZIONE DELLE AZIENDE ITALIANE INCREMENTANDO FORTEMENTE IL CONSUMO INTERNO
NESSUNO SI SALVERA' E NEANCHE GRILLO POTRA'
NULLA LA DIMINUZIONE DELLA SPESA PUBBLICA SE
PUR NECESSARIA NON SARA' SUFFICIENTE A NON
FARE LICENZIARE MIGLIAIA DI PERSONE PERCHE'
SCHIAFFATEVELO BENE IN MENTE IL SETTORE PRIVATO
MANTIENE LE VOSTRE TESTE DI CAZZO.

giuseppe di bari 30.06.12 12:11| 
 
  • Currently 2.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

PREVISIONI METEO: STA ARRIVANDO SU ROMA E PRECISAMENTE SU MONTECITORIO IL CICLONE M5S CHE SPAZZERA' VIA TUTTA LA M.E.R.D.A. LASCIATA LI DAGLI ITALIANI RINCRETINITI DALLE BELLE PROMESSE DEL CAXXO DEI LORO BUFFONI PREFERITI. TENETEVI FORTE PERCHE' CI SARA' UN FORTE VENTO DI CAMBIAMENTO ANCHE PER VOI CRETINI.

francesco sfregola 30.06.12 12:05| 
 |
Rispondi al commento

Astensionismo?
Dov'è il problema?
Tra poco il mov. prenderà il 100% dei voti, la verità universale sarà ristabilita, e non sarà più necessario andare a votare!

luca ., Ancona Commentatore certificato 30.06.12 11:53| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salve, perché io non riesco a inserire un video di youtube sul blog?
Copio l'indirizzo ma non succede nulla.
L'ignoranza è una brutta bestia!! Qualcuno può aiutarmi? Grazie

Giovanni M., Roma Commentatore certificato 30.06.12 11:53| 
 |
Rispondi al commento

Spiace per l'OT ma è necessario:
Da l'expreso di venerdi:
Mario Chiesa,si lui ,quello di Tangentopoli,che Tonino conosce bene,impelagato come intermediario del partito di Bossi(è passato alla lega)con un primario sponsorizzato dal Carroccio.
Tutti legati a Davide Boni.La G.d.F. ha fatto un bliz d'urgenza sulle forniture alla cardiologia del Sacco,lo stesso ospedale di Chiesa nel 1974 per la mazzetta Dante Carobbio dette il 10 percento delle forniture a Mario Chiesa.
Gli indagati si preparavano a nascondere i documenti compromettenti nella sede del Consolato Albanese a Monza.luiogo protetto per immunità.
Sempre in questi giorni il Celeste Forminchioni è stato iscritto nel tregistro degli indagati per corruzzione e illecito finanziario.
Un ciellino doc assieme a Daccò.
Ma pantofolibe da Roma non dice nulla?
Insomma cari Lombardi se non vi levate dai piedi

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 30.06.12 11:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BESTIE contro UOMINI
Quando un popolo sa tutto e fa nulla, significa che il popolo s'è rassegnato per CODARDIA ed è divenuto malvagio come i propri mafiosi despoti.

La verità è che gli Italiani sono un POPOLO DI MAFIOSI.

La verità è che le persone oneste in qualsiasi ambito sono GHETTIZZATE, DERISE, DILEGGIATE, RICATTATE ed ISOLATE.

In questi anni ho compreso che opposto alla Vita non è la morte, quanto più lo spirito di sopravvivenza, perchè CEDENDO al ricatto di questo spirito, gli uomini si fanno BESTIE.
Lo spirito di sopravvivenza non offre la possibilità di scegliere, ma solo quella di chinare il capo e se pensi di possedere abbastanza offre di più, ma a SPREZZO delle vite altrui, affinchè ugualmente si abbia solo una possibilità: quella di chinare il capo.
Questa è la REALTà del mondo spirituale di cui gli esseri umani (indipendentemente dalla connotazione ideologica, religiosa e filosofica che si attribuiscono)sono soverchiati.

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 30.06.12 11:51| 
 |
Rispondi al commento

Questa metà degli italiani che per tali meccanismi si astengono dal votare, saranno i primi che, non appena non sarà più loro garantita una possiiblità minima di vita decorosa e dignitosa, ribalteranno la situazione, con qualsiasi mezzo e in qualsiasi modo, e con qualsiasi risultato. I politicanti che in questi anni hanno "approfittato" di questa gente che senza volerlo gli ha facilitato il compito, farebbero meglio a preoccuparsi, con lungimiranza, di quello che significherebbe un giorno dover "anestetizzare" questi impotenti, isolati ed infine astensionisti. Incredibile come fino all'ultimo si riesca a rimanere ciechi e concentrati solo sulla propria visione del mondo, invece di liberarsi dell'ego e puntare alla verità.

Andrea C., Milano Commentatore certificato 30.06.12 11:50| 
 |
Rispondi al commento

non se avete notato la pressochè totale assenza di troll, stamane, anche loro impegnati a ridurre lo spread :) tra i tassi d'interesse immagino, questione di punti di vista :)


Per MANUELA BELLANI

A parte il fatto che stai provocando… che importanza ha se sono iscritto o meno??
Che cos’è il mov. Un partito dove tu sei un dirigente??? Non mi sembra!!!
E sono d’accordo con alesandro quando ieri ti ha replicato:
“manuela il fatto che siamo al 20% non ci autorizza a pensare di essere perfetti, e chiedere dove uno sia iscritto e' un atto di grande chiusura: uno che non e' ancora iscritto non puo' partecipare al dibattito?”
Cmq… aldilà di questo non voglio polemizzare con te altrimenti cadrei nella tua provocaz. il nostro è solo un tentativo di far nascere una discussione su temi importanti come potrebbe essere il programma su una piattaforma che dia spazio a tutti di dialogare in modo costruttivo, dove uno vale veramente uno… non era questo l’obbiettivo del movimento?? E non mi dire che il forum del movimento funziona perché mentiresti sapendo di mentire!!!

Ma se il dialogo non ti interessa (visto che tu NON sei il movimento) pazienza la democrazia prevede nel suo sviluppo il dialogo, le proposte, le votazioni democratiche su un argomento….

ai regimi e ai suoi dittatori non interessa dialogare, visto che IMPONGONO scelte e soluzioni che ti piacciono o meno!!!

Ps bannami se vuoi…no problem!!!

adios

DOMENICO DATTILO Commentatore certificato 30.06.12 11:41| 
 
  • Currently 3.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 20)
 |
Rispondi al commento
Discussione

URRA'!!!URRA'!!!URRA'!!!
Non avevo dubbi che alla fine avresti capito che solo risvegliando il "gigante" avremmo potuto cambiare l'Italia.
Da parte mia non mi sono MAI astenuto (e semmai ho sbagliato nelle scelte) dal prenderemi le mie responsabilità politiche e molto spesso sono stato tradito.
Non voglio che nessun tedesco paghi il debito pubblico italiano. Voglio che lo paghi chi lo ha creato ( o i suoi eredi, anche politici).
Non voglio vendetta, ho solo fame e sete di giustizia.(e non solo per il debito).
E adesso la solita domanda:
Chi e Come verranno scelti i candidati che andranno in parlamento?.
Dovremo come al solito fare professione di fede???
Personalmente propongo Nando e Manuela; poi Patrizia, la mamma di Federico Aldrovandi; Max Stirner e, naturalmente, Benigni agli esteri.
Arriderci a Berlino.

Arnaldo . Commentatore certificato 30.06.12 11:38| 
 |
Rispondi al commento

OT --- OT --- OT

scusate ma è da vedere. la germania non lascia nulla al caso usando anche la pirateria per farsi arrivare euro dall' italia.

archivio: http://share76.com.cutestat.com/
indice: http://www.streaming-online.biz/

'na bellezza no? 75$ al giorno (in euro italiani visto che il sito è di film e telefilm italiani) da chissà quanto tempo (e probabilmente sono stati anche di più quando si poteva spendere di più).

Cercando in rete quanti altri piccoli rigagnoli potremo trovare che portano fuori dall'italia un fiume di euro ???
Anche i piccoli se son tanti fanno danni.

finanza e polizia postale ovviamente dormono il sonno dei giusti.

Fondamentalmente se si trattasse solo di telefilm già passati in tv (che qualcuno potrebbe aver perso e sembra questo l'utilizzo prevalente di questo sito) non sono nemmeno molto contrario ma allora diamo la possibilità di farlo legalmente a 3/4 famiglie italiane e finalmente mangeranno.

rodolfo 30.06.12 11:36| 
 |
Rispondi al commento

Il programma del M5S fà gli interessi del 95% degli italiani, al contrario di tutti i partiti di destra e finta-sinistra. Votiamo tutti !!!!!!

pedro f 30.06.12 11:35| 
 |
Rispondi al commento

il tetto massimo delle pensioni dove lo abbiamo lasciato?

Gian Lorenzo Molinari, Busalla Genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.06.12 11:26| 
 |
Rispondi al commento

E' voluto o è solo una dimenticanza, la mancanza nel programma della riduzione a un terzo o metà dei parlamentari? (e pure lo stipendio è fumosa la proposta)

Gian Lorenzo Molinari, Busalla Genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.06.12 11:25| 
 |
Rispondi al commento

Credo che tutto sia possibile come è stato possibile arrivare a questo punto. La storia si ripete ed è fatta comunque di fasi che si alternano. Anche Roma regnò per molti secoli, io spero solo che adesso sia il momento buono per un vero cambiamento.

Massimo T., roma Commentatore certificato 30.06.12 11:23| 
 |
Rispondi al commento

LE RAGIONI DI UNA SCELTA
di Antonio Panzone

La titubanza del nuovo mi tratteneva dall’entrare a far parte del movimento 5 stelle di Grillo. Mi sono deciso a partecipare a degli incontri; ne ho soppesato il livello delle persone (tanti giovanissimi, preparati e aperti al dialogo con tutti i componenti del gruppo; nel complesso in Italia saranno più di 10 milioni (sono tutti da emarginare!?)), ne ho apprezzato l’impegno disinteressato; nessuno ha chiesto soldi, nè aleggiano compromessi di sorta. In conclusione in piena libertà ho deciso di fare questa esperienza. La differenza con i Partiti è che non devi fare la gavetta e,dove, quasi sempre, il tuo impegno si fermava alla gavetta. Il movimento di Grillo non prevede capi. Sono tanti, tutti disponibili, mentre dove ognuno diventa importante basta essere disponibile a collaborare. Il movimento, infatti, non ha una forma piramidale, verticistica, ma orizzontale. Emergeranno, una volta diventato partito, delle individualità, sempre in base alle competenze, dove tutti possono apportare la loro esperienza. Ad es., se si parla di potatura, le figure predominanti che parlano al gruppo sono l’agronomo e il contadino; se si parla di mestieri , sarà il falegname e l’architetto a parlare di un progetto; se si parla di fotovoltaico, sarà l’ingegnere, ma anche la ditta che spiegheranno, mentre l‘idea di come si dovrà realizzare, potrà darla chiunque sia in grado di fare una proposta migliorativa. Cioè miriamo ad una società dove noi, l’utenza, decide le scelte per esperienza vissuta quotidianamente. Monti e la Fornero, ad es., tagliano le pensioni perché non hanno idea di come e se può arrivare a fine mese un pensionato, che si vede decurtata la pensione, perché loro, che guadagnano uno, due milioni all’anno, cioè circa cento mila euro al mese, come possono capire chi percepisce 500, o 700 euro al mese? E allora, se , come vuole la democrazia , dove chi comanda dovrà essere il Popolo Sovrano, le scelte le facciamo noi, il

Antonio Panzone 30.06.12 11:16| 
 |
Rispondi al commento

E chiaro a tutti ke la nostra classe politica vive in un altra realta',nn devono lottare ogni giorno x guadagnarsi una scodella di riso,nn devono fare i conti ogni giorno per pagare le bollette ke diventano sempre piu' salate ecc..
Siamo in piena crisi fabbriche ke chiudono gente ke perde il lavoro e nn ne trova e la preoccupazione del politico qual e'?
Dobbiamo cambiare la legge elettorale,dobbiamo fare alleanze,dobbiamo salvare il culo a questo o quel politico o amico ke si e fatto beccare, il nostro grande presidente del consiglio cerca di abbassare lo spred.....
E noi su tutto questo bel da farsi dove siamo?
Se nn abbiamo lavoro come facciamo a pagare le tasse?
E per ki ha lavoro con lo stipendio da fame come fa a pagare tutte le tasse e aumenti ke ci sono?
Vi chiedo solo una cosa.... questo staf politico ke amministra il nostro paese e stato eletto da noi e pagato da noi molto profumatamente quindi deduco ke sono dipendenti del cittadino italiano
Io se ho un dipendente ke lavora con me ke e incompetente e ke mi ruba pure i soldi..... be io lo licenzio e lo faccio incarcerare.
Io votero' sicuramente M5S ma promettetemi ke ki ruba i nostri soldi pubblici o froda lo stato la paghi con la galera perche sono stanco di vedere ke i furbetti la fanno sempre franca a mie spese perche loro rubano milioni di euro e si beccano un buffettino sulla guancia io se rubo un uovo mi mettono in galera e mi rovinano.
Ciao a tutti e scusate il mio ciarlare
Manuel

M., Bassano del Grappa Commentatore certificato 30.06.12 11:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://a1.sphotos.ak.fbcdn.net/hphotos-ak-ash4/c0.0.399.399/p403x403/306339_289124351118755_1326846903_n.jpg

Roma 49, in tre minuti Commentatore certificato 30.06.12 11:12| 
 |
Rispondi al commento

E' come se vedessimo le cose attraverso un vetro blindato e insonorizzato: possiamo vedere e urlare, ma chi sta dall'altra parte (i politici) nè ci vede, nè ci sente.
Forse la soluzione M5S è l'unica: inviare gente fidata oltre il vetro.
E magari aprirlo.

Piero Donati 30.06.12 11:10| 
 |
Rispondi al commento

OT
Buondì al blog!

Notiziona : Non passano e non si discutono emendamenti anti casta a causa della partita Italia-Germania...

http://tv.ilfattoquotidiano.it/2012/06/28/vitalizi-regionali/200546/

Dal cuore mi sorge uno spontaneo
Vivo, sincero e sentito
VAFFANCULOOOO ....

Maledetti che peste vi colga, e sopratutto che possiate essere sputtanati a vita...

daniela s., parigi Commentatore certificato 30.06.12 10:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questi parlamentari sono fuori dalla Costituzione da anni e anni. Il sistema che hanno creato i politici porta la gente a non avere scelta: loro sono sempre gli stessi e permettono di votare sempre gli stessi, cioè esseruncoli confacenti al sistema di potere che vogliono sia ben indirizzato. La gente, diciamo il popolo italiano, molte cose non le sa perché i giornalisti, anche loro dipendenti statali, non glielo fanno sapere. Ma a me viene il dubbio se poi anche se sanno tutto a cosa serve. Certo, il M5S sta crescendo enormemente. Ma per cambiare tante cose, cioè quella che io vorrei fosse una rivoluzione, serve poter contare quasi in modo assoluto. Non servono cambiamenti un po' qua e un po' là perché comunque la base è distorta. Se si vuole cambiare veramente servono leggi che rivoluzionino quelle che hanno portato l'Italia al disastro e questo disastro è stato fatto perché i politici hanno pensato solo a se stessi e a stabilire privilegi a iosa, per loro e per i loro acconiti.Se non si passa per una rivoluzione democratica gli Italiani rimarranno sempre ostaggi di questo sporco sistema.

Mario B., Roma Commentatore certificato 30.06.12 10:48| 
 |
Rispondi al commento

io aggiungerei al programma qualcosa sul precariato. Un tetto massimo(quota per il rinnovamento del personale). graduale abolizione del precariato, obbligatorietà del contratto collettivo nazionale, reintroduzione della scala mobile, riforma dei calcoli istat sull'inflazione, riforma della trattativa sindacale, disincentivi alla delocalizzazione(non puoi andartene a produrre all'estero per poi importare qui, dopo che hai sfruttatto le nostre infrastrutture). ripristinare il concetto che noi stiamo prestando i soldi alle banche e non loro che offrono un servizio a noi...comunque alle prossime elezioni voto 5 stelle! daje!

Giancarlo Abruzzese 30.06.12 10:41| 
 |
Rispondi al commento

OT

Quali sono le vere ragioni dell’accanimento contro la Siria.?

Ce le spiega il siriano dottor Imad Fawzi Shueibi nell’articolo “Siria: centro della guerra del gas nel Vicino Oriente!”

“Nel momento in cui l’area dell’euro rischia di crollare, dove una grave crisi economica ha portato gli Stati Uniti a indebitarsi per 14940 miliardi, e se la loro influenza sta diminuendo di fronte alle potenze emergenti del BRICS, diventa chiaro che la chiave per la rivincita economica e il dominio politico risiede principalmente nel controllo dell’energia del 21° secolo: il gas. Poiché si trova al centro del più colossale giacimento di gas del mondo, la Siria è nel mirino. Le guerra del secolo scorso sono state per il petrolio, ma ora inizia una nuova era, quella delle guerre per il gas.”

http://www.webalice.it/mario.gangarossa/sottolebandieredelmarxismo_identita/2012_06_michele-basso_siria-la-guerra-in-cui-il-nostro-governo-ci-sta-trascinando.htm

Eloi Delpopolo Commentatore certificato 30.06.12 10:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lo dedico ai miei tanti amici che si rifiutano di votare:
-...Tirannide è chiamato ogni governo in cui chi è preposto alla esecuzione delle leggi, può farle,distruggere,infrangere,interpretare,
impedire, sospendere o anche solo eludere con sicurezza d'impunità.......ogni società che lo ammetta, è tirannide, ogni popolo che lo sopporta, è SCHIAVO.-
Tratto da "Della Tirannide" di Vittorio Alfieri
Meditate amici, astenersi significa assumere lo status di SCHIAVO

attilio rossi, Legnano Commentatore certificato 30.06.12 10:29| 
 |
Rispondi al commento

c'è pure il rischio dell'indottrinamento
dovreste esprimere la vostra opinione liberamente tanto ci sarà sempre qualcuno che ha letto qualcosa che voi non avete letto

sbattetevene i coglioni

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 30.06.12 10:21| 
 |
Rispondi al commento

non sono d'accordo con la Bellandi, per dire la vostra non è necessario leggere tutto prima, anzi
meno leggerete e meglio sarà,
vi si potrebbero intrecciare le dita

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 30.06.12 10:19| 
 |
Rispondi al commento

quei nomi mi hanno cancellato la voglia di andare a votare...

maria grazia manca, brindisi Commentatore certificato 30.06.12 10:09| 
 |
Rispondi al commento

Non e`affatto vero che gli Italiani sanno tutto.
Gli Italiani non sanno niente.
L`unica cosa che sanno e`il mucchio di bugie, mezze verita`che i media raccontano per negare l`evidenza: che il sistema e`fallito e che le banche sono fallite.
L`unico modo per ricominciare sarebbe riconoscere la verita`, lasciare fallire chi deve fallire e cercare di ricominciare.
Questo momento arrivera`, ma quante sofferenze dovranno precederlo?
Quanti risparmi dovranno essere sacrificati in nome della soluzione della crisi che non sara`risolta?
E`dal 2008 che e`scoppiata la "crisi"ma e`dal 2008 che la si nega, che si trovano falsi responsabili, che si rimanda il momento della verita`.
In Italia le elezioni non si fanno perche`i politici attuali sanno che NON saranno rieletti, la finanza li tiene a galla con ricatti e vere e proprie estorsioni.
Le banche dirigono la danza, aiutate da Monti che a sua volta ha il pieno sostegno di TUTTI i parlamentari: o me o a casa tutti!
L`Euro e`fallito, le banche sono fallite, i nostri soldi non ci sono e per stamparne dei nuovi al posto dei vecchi si procurera`iperinflazione.
Gli scenari possibili sono: depressione in cui il denaro ha ancora valore, ma ce n`e `in quantita`non sufficiente, o iperinflazione in cui c`e`molto denaro che vale pochissimo.
In entrambi i casi chi soffre sono i poveri diavoli, con uno stipendio fisso che vedranno diminuito o con provvedimenti legislativi o con iperinflazione.
In entrambi i casi, avranno sempre meno risorse per sopravvivere, o avranno meno soldi, o i soldi che avranno non basteranno.

Patrizia B. 30.06.12 10:05| 
 |
Rispondi al commento

Regione Lazio: c’è la Nazionale e i tagli contro la casta vanno a farsi benedire

----

Mi raccomando giornalisti (a parte quelli del fatto che hanno riportato la notizia sopracitata), continuate a parlare del ritardo di Pizzarotti!!!!

nicola rindi, prato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.06.12 10:01| 
 |
Rispondi al commento

E' vero! Noi italiani sappiamo tutto, le notizie più o meno distorte ci arrivano su tutto. Chi ruba, quando e come.
E cosa si fa? NULLA!
Sudditi,non Cittadini.

Piero Donati 30.06.12 09:59| 
 |
Rispondi al commento

BRIGNANO,chiude il monologo contro la casta,alle Iene show,quindi in televisione,con un VAFF....ai politici...guardatelo e diffondetelo....
Iniziano le adesioni note,i passaparola che il primo e piu' importante problema dell'Italia e' la sua classe politica disonesta.
Sara' una battaglia porta a porta,combattiamo ognuno nelle sue possibilita',informiamo gli astenuti o i delusi...
Grazie BRIGNANO di aver fatto il tuo dovere morale con onesta intellettuale.

Daniele ., Roma Commentatore certificato 30.06.12 09:56| 
 |
Rispondi al commento

Le "furbizie" FINANZIARIE dei partiti.

Franco Bechis su "Libero" ( riportato da "Dagospia" il 2870672012 ), ha scritto un articolo :"..Il tesoriere dei Ds, Ugo Sposetti..ha eseguito il mandato ricevuto, mettendo in sicurezza il patrimonio storico-culturale della lunga vita del pci-pds-ds . Le federazioni territoriali si erano blindate in fondazioni i loro 2.399 immobili, dei quali 1.819 oggi vengono utilizzati dal Pd..con contratti di comodato gratuito".

I Ds hanno un debito bancario di circa 150 milioni di euro...ma le banche non possono toccare il patrimonio immobiliare che è stato "blindato" !
Ecco perché il Pd è FAVOREVOLE al mantenimento del "finanziamento-rimborso elettorale" : serve loro per "pagare i debiti" !!!
Nell'ultimo anno le banche hanno pignorato i "rimborsi elettorali" dei Ds .
Anche l'Unità ha un mare di debiti che le banche non sanno come farsi pagare.

E' chiaro perché il Pd vede come il "fumo negli occhi" il MoVimento 5 Stelle : vuole ABOLIRE il "finanziamento-rimborso elettorale" !

Aspettiamo che qualche altro giornalista ci racconti ANCHE le eventuali "furbizie finanziarie" degli altri partiti . Intanto abbiamo le notizie pubblicate da "il Fatto Quotidiano" ( ed elaborate dai Radicali italiani) ,del 17/04/2012 : tutti insieme, i partiti, riferiti a 5 "aree", cui sono riconducibili anche i loro "antenati", dal 1994 ad oggi ( l'Idv a partire dal 2001) hanno incassato circa 2,3 MILIARDI di euro di "finanziamento-rimborso elettorale". L'area Idv di Di Pietro, per esempio, cosa ci ha fatto dei 53.305.757,75 euro incassati ? E l'area Lega Nord dei 120.260.237,37 euro ? E l'area UDC dei 121.396.272,24 euro ? E l'area Pdl dei 916.536.489,85 euro ? E l'area Pd e antenati dei 759.599.659,64 euro ? E l'area "Altri" dei 330.000.000 euro ?

E' chiaro perché "questi" partiti vanno "spazzati via"
T U T T I ?


Blog:l'eterno lamento all'italiana.
Fatti e non parole!

Giuseppe V. Commentatore certificato 30.06.12 09:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

un buon programma.
bella l'idea di permettere a tutti via internet di assistere alla lezioni universitarie.

francesco 30.06.12 09:37| 
 |
Rispondi al commento

noi siamo contrari, anzi meglio io sono contrario, alla mazelleria soziale
non ci tengo a ripetere l'esperienza della scuola Diaz...
non ho più da tanto tempo gli incubi ripensando alle botte dei questurini
non è più nelle mie corde diciamo, mi bevo un bianco e mi accontento


non trovo sul programma alcun accenno all'abolizione della legge fini-giovanardi che tanti danni continua a provocare tra le giovani generazioni di consumatori di cannabis. perchè grillo non è coerente con le tante prese di posizione che gli ho sentito fare nei suoi spettacoli (ricordate l'automobile completamente costruita di canapa?) e non abbraccia pubblicamente e apertamente una politica antiproibizionista? teme anche lui le ire dei "benpensanti" legati alle mafie e al vaticano? alessandro

alessandro antonaroli 30.06.12 09:28| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

PERCHE' CHI TACE ACCONSENTE !!!

ah ah

good morning

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 30.06.12 09:25| 
 |
Rispondi al commento

sig.astenuto e sig.ra astenuta (si fa per dire)

lei che è un mediocre assaggerà tutti i nostri prodotti al cioccolato inventati per soddisfare i gusti del consumatore medio e poi ci dirà cosa ne pensa (ironia della sorte)

:)



ORDINE

Balotelli impone l'ordine a Varsavia; la Merkel china il capo a Bruxelles.

Cremona 30 06 2012 www.flaminiocozzaglio.info

flaminio cozzaglio, cremona Commentatore certificato 30.06.12 09:18| 
 |
Rispondi al commento

E come si diceva una volta... chi si astiene dalla lotta è un gran figlio di mignotta !! xd xd

Il problema è se il M5S sia lo strumento giusto per la lotta, ma questo lo vedremo prossimamente ( a scanso di equivoci, lo spero ! )

g.battista b., palermo Commentatore certificato 30.06.12 09:15| 
 |
Rispondi al commento

agli astenuti gli si sono intrecciate le dita

ha ha !

troppo forti :)

ps: al video il lancio di un nuovo prodotto al cioccolato che soddisfi il gusto del consumatore medio e che vogliamo chiamare "il sempliciotto"

http://www.youtube.com/watch?v=mN5JTcPfNtA&feature=related

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 30.06.12 09:14| 
 |
Rispondi al commento

"Da qui alle elezioni del 2013 chiunque segue il MoVimento 5 Stelle deve darsi come compito informare gli astenuti che si può voltare pagina, spiegargli il nostro Programma."

Io ci starei attento se fossi in voi, almeno prima fatelo, un programma, od almeno, completatelo, rendetelo compatibile con il governo di un paese di 60 milioni di abitanti!

luca ., Ancona Commentatore certificato 30.06.12 09:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

tOnino carotone ;;))

"perche non voi a cree nel amor
si los giustificatores hacen su labor"

me recago nel amor!

http://youtu.be/7tkLc2npBZg


hahahahah il passato è lo che è

ma attenti che adesso viene lo bello

che è il futuro! su questo non c'e giustificatore che tenga al giudizio

DELLA STORIA!

hasta la vista me ne vado a fanculo da solo ;;)

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.06.12 09:05| 
 |
Rispondi al commento

Salve a tutti, in effetti la non conoscenza è un gran problema ma è ancora peggio l'indifferenza dettata dalla convinzione di impotenza al riguardo, il popolo si assuefà molto facilmente e ciò si sta rivelando come il male del popolo.
Ormai tutti sappiamo come vanno le cose, chi sono i nostri carnefici e dove andremo se non si interviene. Il popolo non affronta ma subisce, come dire che "se non ti bruci non dici che il ferro è caldo" ed è consapevole di ciò ma passivo.
Secondo me bisogna insistere sulla divulgazione del movimento e il suo programma per risvegliare l'attenzione e la preoccupazione sul futuro imminente. SVEGLIA GENTEEEEEEEEE

sebastiano b., catania Commentatore certificato 30.06.12 09:04| 
 |
Rispondi al commento

Tutti gli astenuti hanno le loro motivazioni....nel video linkato trovate le tre piu' importanti.

Pietro Luciani 30.06.12 09:02| 
 |
Rispondi al commento

Ottimimi gli stimoli che date, le riflessioni, le denucie. Avete sollevato molti coperchi scoprendo cose immonde noi tutti ve ne siamo grati. Adesso però bisogna governare, a Parma va costituito il governo comunale altrimenti......

Loris Pasut 30.06.12 08:53| 
 |
Rispondi al commento

Se vogliamo guadagnare i voti degli astenuti dobbiamo almeno evitare di prendere in prestito le battute di Berlusconi.
Oltre alla mancanza di originalità c'è chiaramente una caduta di stile. Cerchiamo nei commenti di attenerci ai fatti e analizzarli con razionalità.
è bastato un successo calcistico per farci scadere nel più becero nazionalismo.
Lasciamo questo lavoro ai giornali della famiglia.
Abbiamo una responsabilità nei riguardi di chi ci legge.
La Germania non è responsabile della crisi in Italia come vorrebbero farci credere adesso PDL e PDmenoL.
B. è resuscitato da quando a fatto la voce grossa con Monti.
Attenzione, B. venderà bene questa bufala.
Cerchiamo di essere " altri o oltre".

claudia p. Commentatore certificato 30.06.12 08:47| 
 
  • Currently 2.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un semplice -comunicato- non e' stato certo il popolo che ha voluto l'euro,ne tant'omeno gli attuali parlamentari, scelti dai vari segretati di partiti, ovviamente x clientelismo e X malaffare, oggi c'e' una reale possibilita' di dare fiducia ad un nuovo movimento, che propone gli interessi dei cittadini e x il paese, perdere questa occasione E' GRAVE, quindi l'impegno x il MOVIMENTO 5 STELLE deve essere totale, x tutte le persone oneste e che vogliono cambiare radicalmente lo stato delle cose, VOTARE E' IMPORTANTISSIMO, E SPRATTUTTO FAR CAPIRE a persone vicino ad ognuno di noi qusta volta bisogna andare a votare assolutamente, MOVIMENTO 5 STELLE. Un GRAZIE PERSONALE BEPPE GRILLO ......

CONAN- CONDOTTIERO Commentatore certificato 30.06.12 08:42| 
 |
Rispondi al commento

Oggi corsa di Triatlon a Gaggiano provincia di milano... fin qui tutto bello

Ma devo passare davvanti ad asago è la puzza è impresionante!

i leghisti con le corne fatte delle moglie vogliono rifarsi la virginità "dimenticanto casualmente" loro santa alleanza con il naneto puttaniere

agg! leghisti tornate a le fogne dal dopo guerra vs sede per natura

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.06.12 08:41| 
 |
Rispondi al commento

La Vittoria di Monti

Era essenziale per Monti uscire “vittorioso”se non nella realta`, almeno nella forma.
Se non avesse portato nulla avrebbe dovuto dimettersi e ci sarebbero state le elezioni.
Ma chi ha veramente vinto?
I 120 miliardi erano i 130 di cui si parlava prima, 10 in meno non sono propriamente una vittoria.
Di questi 55 arriveranno all`Italia ma con la “supervisione”di Bruxelles.
Meno male, perche`sarebbero sicuramente spariti nei meandri del sistema politico.
L`”ältra”vittoria e`che il famoso “fondo salvastati”serva per ricapitalizzare le banche.
Quello che nessuno dice e`che questo fondo e`finanziato dagli “stati”cioe`dai contribuenti e i soldi dei contribuenti serviranno “parzialmente”a riempire il vuoto dei loro conti correnti creato dalle banche per speculare.
Cioe`il contribuente paga le banche per riavere i soldi che aveva depositato.
Il tutto ha un preciso scopo su cui tutti tacciono.
La Grecia sta ricattando Bruxelles: Se non ci concedete quello che vogliamo saremo costretti ad uscire e questo creera`un disastro.
Infatti se la Grecia esce si teme che ci sia la “corsa alle banche”ergo le banche devono essere preparate almeno per arginare la prima ondata di panico.
Se ci saranno soldi a sufficienza per coprire la prima ondata si spera di poter calmare i cittadini con l`illusione che il loro denaro sia li`.
Avendo creato il cosi detto firewall, Bruxelles potra`rispondere picche alla Grecia che, obbligata a misutre drastiche, non avra`altra scelta che uscire dalla eurozona.
Inoltre un altro successo e`stato convincere la BCE ad agire come lender of last resort, cioe`, in gravi difficolta`potra`stampare euro e comperare bond italiani e spagnoli o prestare altro denaro alle banche (che ovviamente sara`ripagato con nuove tasse).
La prossima mossa sara`un abbassamento dei tassi di interesse.
Negli USA e in UK sono gia`negativi …(come puo`essere sostenibile un sistema che chiede al risparmiatore di PAGARE per tenere i suoi soldi in banc

Patrizia B. 30.06.12 08:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pensavo mentre scrivevo...
*VOI* volete cambiare l'Italia e questo e' un augurio comune, anche se c'e' chi sta coi piedi per terra...
ma come si pretende di porsi certi traguardi e poi si ha paura di alcune domande, un contraddittorio...andare in tv e sottoporsi a un dibattito?
...certo lo sappiamo tutti cos'e' il giornalismo e la tv...ma cambiare l'Italia e' possibile e cambiare il dibattito i contenuti, NO?...c'e' una rinuncia un diktat irrevocabile...?

La nostra discussione, i link, le riflessioni...sono, al 99% improntate su cio' che DICE o Fa la politica: "LORO"!

Immaginate, per un attimo, che da domani mattina tutti seguissero il criterio e pensiero (GIUSTO SECONDO VOI) di grillo...ma di cosa discuteremmo...che cazzo di mondo sarebbe?

anthony,c. pinocchio panzone (anthony,c. pinocchio panzone), Genova Commentatore certificato 30.06.12 08:25| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ZAC, una tagliata e via!
Avevo scritto di gite e bambini, che a loro interessa solo andare in "gita" a Roma e la spensieratezza tipica dei bimbetti non fa chiedere nulla. OK!

Mi chiedevo cosa c'e' di dignitoso in una persona che invece di trovare il modo di proporsi, farsi "largo" con contenuti, dibattito, cerca scorciatoie tipo-fede o minzolini e usa la lingua per farsi "accettare"; mi sfugge il senso...il *premio* che ne deriverebbe da un cosi' strisciante modo di porsi...farsi "accettare", brrrr!

...eppure frequento gente normale, modesta e con una cultura media esattamente come la mia...embe?!
Non passa giorno che sul blog non legga di una strana competizione che s'e' innescata fra i concorrenti!
So' di "andare a funghi", la *raccolta* di pomodori o di arance...
ma questa della "raccolta dei grillini" mi e' nuova!
Sono a decine ormai che ogni giorno "convincono" a diventare grillini;
"oggi ne ho presi 6...Io 8...Io solo 4, due non ce l'ho fatta...stupidi ancorati ai partiti (forse avevano fatto qualche domanda e nella competizione, tal soggetto viene scartato come da regolamento)
...eppure le persone normali che frequento Io mi fanno un sacco di domande...ma voi cu minchia fate a "convincerne" cosi' tanti?
Come fate e soprattutto vi fanno qualche domanda...e quali?
...cazzo mi sembra di andare in una piantagione, aranceto e i frutti li trovi per terra...
ma cu minchia fate?
A me sta "consapevolezza" italiota mi sembra come le dune in Libia...si spostano in 24 ore!

anthony,c. pinocchio panzone (anthony,c. pinocchio panzone), Genova Commentatore certificato 30.06.12 08:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VERGOGNA VEROOGNA VERGOGNA
STIAMO ASSISTENDO AD UN MASSACRO CIVILE E NOI SIAMO ANCORA QUI E VEDERE IL SOLE DA DOVE SPUNTA.
QUEST'ANNO IL GOV ERNO VUOLE BLOCCARE LE TREDICESIME, MENTRE LORO ANCORA FANNO LA VITA DA NABABBI.
FANNO LETTERALMENTE SCHIFO, BISOGNA CHE ANDIAMO A FARE LA MARCIA SU ROMA, BISOGNA FALRI ANDARE VIA DALL'ITALIA SENZA FARCI METTERE PIU PIEDE.
MERITANO LEGNATE, MERITANO LA FACCIA SPACCATA SENZA PIETA,, MERITANO LA LAPIDAZIONE, SE TOCCANO LA MIA TREDICESIMA FACCIO UNA STRAGE
DIGOS, POLIZIA, CARABINIERI, LO SO CHE LEGGETE QUESTO BLOG, MA E' QUESTIONE DI VITA O DI MORTE, SE I POLITICI TOCCANO LA MIA TREDICESIM A CHE E' UN MIO DIRITTO NON SO COSA COMBINO.

URAGANO_ MAZARA Commentatore certificato 30.06.12 07:42| 
 |
Rispondi al commento

Affinché i Cittadini che ancora si ostinano a NON ANDARE A VOTARE, comincino a capire che cosa è il MoVimento 5 Stelle e lo votino NUMEROSI alle prossime elezioni politiche,

cominciamo a fare la cosa più semplice possibile :

INVIAMO a TUTTE le e-mail che abbiamo, l'indirizzo del link con il PROGRAMMA

http://www.beppegrillo.it/iniziative/movimentocinquestelle/Programma-Movimento-5-Stelle.pdf

invitando a leggerlo e a farvi, per e-mail eventuali "osservazioni".


Movimento Indipendentista Ligure 30.06.12 07:31| 
 |
Rispondi al commento

LIMITI DI VELOCITA’, a 30, 50, oppure a 100 Kmh ?! NELLA CITTA’ DI MILANO … GLI AUTOMOBILISTI E I MOTOCICLISTI ITALIANI SONO INCIVILI? SI, NO, FORSE … CHI LO SA?

2 di2

Questo stato di cose dura da anni ed è sotto agli occhi di tutti! Solo la Polizia Municipale e gli altri Organi, preposti al Controllo e alla repressione di questi comportamenti delittuosi, non lo vedono!? Non dovrebbero Loro ritirare patenti e sequestrare mezzi, o addirittura, nei casi più gravi infrazioni, procedere all’ arresto dei responsabili di queste inaccettabili condotte?! (Come mi pare che già accada in altri paesi d’ Europa e del Mondo …).Provate ad attraversare certe vie la sera, se non avete i riflessi più che pronti rischiate la vita … Ogni notte nei pronto soccorso della città ci sono Persone ricoverate a causa di gravi incidenti stradali dovuti all’ alta velocità ... Si potrebbe parlare anche del gravissimo inquinamento acustico prodotto da questo tipo di uso smodato dei motori dei veicoli … Sono stati spesi milioni di euro di denaro Pubblico per installare videocamere di “sorveglianza”, ovunque, mi domando se queste videocamere sono in funzione? E se si, qualcuno poi guarda le immagini da esse prodotte? Qualcuno si accorgerebbe di cosa avviene … Nessuno ha pensato di investire denaro per la sicurezza delle strade: per installare sensori elettronici di velocità, dissuasori vari, in ogni Via della città. Mi domando anche: perché nessun Magistrato Milanese intervene a tutelate l’ incolumità e il quieto vivere e il riposo notturno dei Cittadini/pedoni?

Sindaco Pisapippa/Expo, Consigliere del Movimento 5 Stelle Mattia Calise, se ci siete battete un colpo!!!

Lux Luci 30.06.12 07:22| 
 |
Rispondi al commento

Vendola avverte Bersani:
"Senza Di Pietro niente coalizione e senza coalizione niente primarie".
Ma dal Nazareno fanno sapere che Bersani non pone veti all'Idv.
Quanto alle regole di eventuali primarie, verranno decise insieme alla coalizione.
Dal Prc Ferrero rilancia: "Mollate il Pd e facciamo insieme un nuovo partito come Syriza in Grecia"

tradotto dal politichese all'italiano:

vendola: aaahhhh bersà, ma sei minckia? casini è il più viscito, opportunista e traditore dei politici italiani, che venderebbe la madre per una poltroncina in più, e tu ti ci vuoi mettere insieme?
stammi a santire, pelato con maniche tirate su, se non ci mettiamo insime a di pietro rischiamo che il M5S ci porta via ancora voti e vada a diventare i primo partito, mettendocela nel sedere per l'ennesima volta.

bersani: ahò, siam mica qui a contare i peli delle cozze. a me che di politica ne capisco come di fisica quantistica, mi hanno detto che il casini può prendere più voti di te e di pietro messi insieme, perchè quei fessi di cattolici mica l'hanno ancora capito che serpe sia il pierferdincasinando, e quindi lo voteranno, turandosi il naso ed attappandosi il culo.
quindi che se ne straciccia di te e di pietro?

ferrero: ragazzi, mettiamoci insieme, altrimenti anche stavolta noi staremo fuori dal parlamento, porca paletta falce e martello.

conclusione:
il pd perderà voti perchè molti della base casini non lo sopportano come una zanzara dentro il casco integrale, vendola di pietro e ferrero insieme è un'insalata mesta, e molti storeranno il naso
il pdl porterà il nanerottolo con la santadechè in pole position, diminuendo ulteriormente le percentuali, perchè tanti destrorsi si son rotti le palle del berluska ma ancor di più della santadechè.

la lega, maroni o bossi, è ormai a livello di prefisso telefonico.

c'è la seria possibilità del BOOM! che stavolta sentirà anche il sordo al quirinale:

BUONGIORNO, SBULLONATO POPOLO!

azz.... fà già un caldo della maremma....


Denunciato per assenteismo un operaio che non si era recato in fabbrica ma, datosi malato, è stato sorpreso a ingurgitare birra sul divano di casa sua davanti alla partita di calcio.
Rischia il licenziamento.
Non denunciato per niente un parlamentare che non si era recato in aula ma, senza neanche darsi malato, pare sia stato intravisto a sorseggiare champagne sullo yacht di un amico, davanti al porto di un paradiso fiscale.
Rischia un cambio di poltrona.

Eh. Tiremm innanz?

Monica Q., Milano Commentatore certificato 30.06.12 04:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ai companeros con la memoria corta:
Chi cazzo avremmo dovuto votare nel 2008 e soprattutto PERCHE'?

Quando Tonino 'o Provolone promise di andare da solo alle nazionali, io fui così FESSO da credergli e fargli una campagna colossale presso tutti i miei conoscenti....
Poi all'ultimo secondo, dopo che aveva CARPITO LA BUONA FEDE DI MOLTI DI NOI firmò il trattato con la solita MARMAGLIA di sempre.

Non solo mi sentì preso per il c..o, ma proprio tradito nel profondo, quindi chi ha votato ADP nel 2008 e se ne vanta pure, è stato FESSO quasi quanto ME e di certo non ha nulla da insegnare nè a Grillo nè a tutti noi.


di notte siamo tutti più saggi e più calmi poi appena il rombo dei cami cominciano a dare il la alla giornata comincia la bolgia infernale. oh allah fai sparire il petrolio da sotto la sabbia.

Elettrica Salsa, 22.4°C 30.06.12 03:24| 
 |
Rispondi al commento

I parassiti succhia-sangue degli italiani non hanno rinunciato ancora E NON RINUNCERANNO, a circa 100 milioni di euro di rimborsi elettorali! ITALIANI quei soldi sono vostri e vi appartengono di diritto perche` con il referndum ke avete votato li avete resi fuorilegge.IMBECILLI andateveli a prendere almeno li usate o per i terremotati o per aiutare le persone a pagare equitalia, credo abbia senso questo. Allora tutti a protestare fuori alle sedi dei partiti pdl pd idv etc.etc.., attakkiamo pacificamente le sedi andiamo la fuori a gridare la nostra rabbia!!! i soldi sono nostri non di proprieta` loro!!!! Facciamoli vergognare! sono dei ladri di soldi pubblici lo capite o no? sono vostri!!!! li tengono nelle loro casse al sicuro come le banche a voi neanche l`odore... COGLIONI ADDORMENTATI!

Salvatore 30.06.12 03:08| 
 |
Rispondi al commento

PER TUTTI QUELLI CHE ..."ma il programma..."


Tutto quello che ancora non è stabilito nel programma, è stato già 1000 volte discusso ma ancora non è stato CONDIVISO!

Ogni giorno si aggiungono centinaia di iscritti al M5S...dall'8% al 20% in pochi mesi...


Il programma VI sta solo aspettando!

Venite a condividerlo!

Le linee, il programma e le strategie del M5S vengono discusse sul blog di Beppe e sul portale nazionale oltre che nei vari gruppi locali e sono riassunte nel

...non-statuto

http://www.beppegrillo.it/iniziative/movimentocinquestelle/Regolamento-Movimento-5-Stelle.pdf

...nelle primarie dei cittadini

http://www.beppegrillo.it/primarie_dei_cittadini/

...nei vari comunicati politici pubblicati sul blog

http://www.beppegrillo.it/movimento/comunicati-politici.html

e nei sondaggi chiarificatori che facciamo sul blog

http://www.beppegrillo.it/sondaggi/

prima di dire la vostra, LEGGETE TUTTO


@@@ DOMENICO DATTILO 29*.06.*12 *17:*08*


Visto che tu e Alessandro siete altri due nuovi arrivati molto prolissi nello snocciolare consigli per il movimento e nello spiegarci che stiamo sbagliando tutto...

di grazia...

ci potreste cortesemente dire DOVE siete iscritti al M5s, in quale gruppo locale, in quale gruppo meetup...e da quanto tempo?

Grazie mille per la vostra risposta.


30° in casa

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 30.06.12 01:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA TELEVISIONE!!!!
E`QUELLA CHE HA ROVINATO LA GENTE.
ASTENUTI PER FOTTERSI IL CERVELLO CON LA TV.
BASTA GIRARE IN INTERNET E`L`ITALIA CAMBIA.

Marco 30.06.12 01:29| 
 |
Rispondi al commento

maledetti pink floyd, credo che la techno e le discoteche siano germogliati da quelle parti, altro che televisione!

Elettrica Salsa, 24.8°C 30.06.12 01:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

cosa sta succedendo nei campi??

https://www.facebook.com/groups/terremotoinemilia/

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 30.06.12 01:17| 
 |
Rispondi al commento

FINALMENTE un raggio di luce.guardando i video in you tube e considerando l'impegno di un'uomo che pur essendo benestante e potendo cavalcare l'onda delle speculazioni si mette in gioco a 65 anni potendo battersene il belino. in 50 anni ho creduto che le ideologie politiche ci potessero rappresentare il tempo e i risultati mi dicono che sbagliavo. ho capito che in parlamento debbano entrare le categorie sociali e non le ideologie oramai obsolete. essendo un lavoratore quindi mi considero nella ctegoria degli erbivori ma quando guardo i manifesti elettorali vedo solo fiere.In qualsiasi partito ci sono: avvocati,imprenditori,medici e da quando è arrivato il nano promotore dell'emancipazione femminile sappiamo tutti che donne ha introdotto.

leone gizzi, imperia Commentatore certificato 30.06.12 01:12| 
 |
Rispondi al commento

è bella l'idea di "adotta un astenuto", Da parte mia ho gia fatto azione di spiegazione programma del M5S a diverse persone e posso contarne almeno 3 convinte a ritornare al voto naturalmente per il Movimento. Il passaparola e un'arma molto efficace contro l'astensionismo e bella e anche l'idea di stampare il programma e farlo girare. E questo anche se non sempre sono d'accordo con Grillo a proposito per esempio della situazione dell'Iran o del forse inconscio razzismo che pervade il movimento. Ma nessuno è perfetto...... hasta siempre

luana ferri 30.06.12 01:12| 
 |
Rispondi al commento

Un'altra debolezza del programma 5s è la mancanza di chiarezza su certi punti programmatici. Ad esempio si punta molto su una sorta di ammodernamento tecnologico dell'Italia e quindi battaglia per la banda larga,la recente battaglia per l'uso di Kindle.
Ma non traspare da questo programma nulla di veramente sostanziale, Il problema dellItalia non è il limitato uso di Kindle o della banda larga. A usare la tecnologia non ci vuole un cazzo. Il difficile è PRODURLA la tecnologia, e l'Italia, che fino a pochi anni fa era produttrice di TUTTE le tecnologie più avanzate, oggi è produttrice solo di poche, e quelle poche stanno pure male e cercano di competere con l'unica leva della riduzione del costo della manodopera. Anche le proposte di 'green economy', presentate come salvifiche, hanno ben poca sostanza in un contesto di deindustrializzazione. Anche solo la macchina a idrogeno, come speri sia producibile in Italia, se l'Italia perde la sua leadership nella produzione tradizionale di auto? Non sarà mica un altro soggetto che produrrà l'auto ad idrogeno: sarà l'industria automobilistica tradizionale che comincerà a produrle.
Non ha quindi senso, ed è piuttosto ingenuo, attaccare le fabbriche 'con le ciminiere' e poi volere le auto a idrogeno..
Ancora più ridicola è la parvenza 'anticapitalista' della 'green economy' : i capitalisti non sono mica disinteressati alla 'green economy', basta che ci si possa far soldi...

Sottolineo comunque che le mie critiche al programma di Grillo, non spostano il mio giudizio comparativo su Beppe Grillo stesso: avrà pure le idee confuse sulla situazione economica, ma in ogni caso molto di meno di Pd, Pdmenoelle, e tutti gli altri partiti ancora presenti in Parlamento.

Za Stalinu 30.06.12 01:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

che la stalla di Montecitorio difficilmente muterà il loro maialino elettorale - sarà credo fondamentale riporre l'orgoglio e non rigettare (per impostazione) un partner almeno da disinfestazione della Bastiglia (le 'rivoluzioni' non ci appartengono geneticamente nè storicamente). E pur se lo scenario non contemplasse Danton, Marat, Che o Pancho Villa; e anche se non vi fosse empatia con i possibili compagni di viaggio; e pur eventualmente facendo finta d'essere smemorati, credo sia fondamentale andare in plancia e finalmente fare, creare, riformare - lentamente ma veramente, concretamente - l'eterno Malpaese (ma non partendo da un tassista o un notaio, che pur necessiterebbero di revisioni, ma dalla base). Ma credo che tutto questo, Grillo già lo sappia

homofaber 30.06.12 00:57| 
 |
Rispondi al commento

o casualmente possa persino produrre qualcosa di utile. Controllare, magari, se realmente in Parlamento ammuffiscono in qualche armadio (o forse solo in qualche dossier) le sue proposte e se sarebbe imbarazzante o meno tramutarle in realtà; se tanto movimentarsi abbia prezzo accettabile o vergognoso cachet-clichet. Ed anche qualora parlassimo di Mefisto o del figlio trans di Giovanardi (tanto ormai, vero o finto, figura solo nelle note a margine di tabellino, e non ci fa più caso nessuno) e pur non avendo mai incontrato Grillo (se non per riverberi da terza media: scolaresca in gita a teatro, per rara illuminazione d'una prof dell'epoca), i nostri tenutari del Malpaese una sbirciatina di rispetto (...e cautela) al suo organo ufficiale avrebbero potuto e dovuto darla. Ma l'unico progetto politico che hanno (a prescindere) è diffamare il pericolo corrente ed incensare il passante di moda; ma avete ascoltato le vergognose, penose, riluttanti caramelle succhiate su Balotelli, dalla stessa saliva che lo stroncava, ghettizzava fino a due partite prima?. E comunque compiacendomi che da quel mio primo approccio col blog (un anno e mezzo fa, magari due; forse disturbando, comunque 'portando bene') molti dubbi e fisiologiche crisi di percorso siano state superate (e che anzi il movimiento si sia ingigantito, pur mantenendo l'essenza originaria). Quindi, comprendo perfettamente il fegato devastato e nauseato di Grillo, il suo orgoglio prima deriso dal Palazzo dei palazzinari e ora sublimato dalla gente, il suo non volersi mescolare e non voler condividere l'orizzonte con chi l'ha ferito, forse accoltellato o anche solo snobbato (non possiamo saperlo e non dovrebbe interessarci). Anche tatticamente, sarebbe ora affrettato avventurarsi in relazioni o amicizie superficiali, da tam tam mediatico o affinità forzate. Tra qualche tempo, però, facendo magari evaporare l'ebbrezza pallonara, registrando gli eventi del pappamondo e annusando possibili scenari - e dando per scontato che

homofaber 30.06.12 00:55| 
 |
Rispondi al commento

Dal giorno in cui misi attenzione e pensiero in questo Zibaldone di tutti, di cui diversi noti sproloquiano leggiadramente (anche se qualcuno di recente un po' meno, chissà perchè) e che troppi omini qualunque hanno tentato e tentano di esorcizzare etichettandolo come qualunquista o magari facendolo controllare-sfogliare-marcare da valvassini, parentadi e sottomessi vari (suppongo altrettanto ciucci); da quel giorno - appunto - è trascorsa qualche stagione. Cupa, fresca, finta, giallognola, ricurva, fetida o adornata di rugiada; comunque sia stata (e tutti sappiamo come è stata) ha avuto sempre quasi invisibilmente (e pur al minimo dell'audio) - giorno qualunque dopo giorno qualunque - un leit motiv brioso o forse stonato, un Tavernello o uno Chateau Margaux, un Morricone o un Al Bano, un Robespierre o un Marchese del Grillo, un Jim Morrison o un Mal dei Primitives; comunque sia, un sottofondo nitido e indistruttibile, un frinire paziente, ignifugo, laborioso e umile (oltrechè lungimirante) aduso più a un'ape operaia che non a un grillaccio presunto sparlante, che peraltro dicono o dicevano più comico di Gasparri, del vate Bondi e persino dello Statista Maximo un tempo di scena al Bagaglino e ora in locandina nei sotterranei di Arcore, riadattati a scenografie e splendori da vecchio Ambra Jovinelli (ma chi sarà mai questo Mostro per superarli e farci ridere-piangere più di loro?). E con una metodicità, fede, antifede, cento lire, un'osteria o un tadzebau a mo' di blog, una presenza o una colla magica, a prescindere comunque un qualcosa che ha ideato, curato e dato vita a ciò che neppure nei saliscendi o vicoli antichi di Zena avrebbero ululato al cielo - pazzi, artisti vari o clochards - in una notte ispirata e disperata. E comunque senza che nessuno (dei dotti, medici e sapienti in loco) abbia prestato minima attenzione o almeno provato a intercettare (no, comprendere no, sarebbe troppo); foss'anche solo per intuire se Barabba farnetica, è davvero pericoloso o

homofaber 30.06.12 00:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Good news.
http://pinoz6700.blogspot.it/

Giuseppe D., CAGLIARI Commentatore certificato 30.06.12 00:40| 
 |
Rispondi al commento

Io ho provato ad aprire il programma, ma vedo solo un foglio vuoto... comunque non importa, conosco per sommi capi il programma cinque stelle. Molti punti sono non solo condivisibili, ma semmai l'unica critica che di può muovere è che sono troppo moderati. Per esempio, quando si dice 'l'eletto deve rispondere ai suoi elettori', bisogna anche corredare il principio con l'indicazione degli strumenti. Ad esempio di potrebbe introdurre la rimovibilità immediata, e in ogni istante, di ogni parlamentare da parte del corpo elettorale. Come avviene in tutti i paesi che hanno una forma di governo che si avvicina al vero significato della parola Democrazia: p.e. La Cina, Cuba...
Qui abbiamo il M5S che sulla Cina e su Cuba la pensa
esattamente come, se non peggio, i partiti della casta che 'non molleranno mai' come dice l'ormai famoso slogan che finisce in 'noi neppure'. Nessuno nel M5S è minimamente sfiorato dal dubbio che ciò che la maggior parte dei media dice sulla Cina e su Cuba è esattamente della stessa natura delle affermazioni su Grillo che 'non ha un programma'... e cioè: menzogne.

Za Stalinu 30.06.12 00:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

in prima cosa ho convinto tutta la famiglia a votare m5s ,ne' parlo con colleghi di lavoro e sono mesi che mi sgolo sul sito del messaggero ad andare a votare perche' se non si vota col giochino delle percentuali si spartiscono i voti come se avesse votato il 100% della nazione,e' palese agli occhi di tutti che chi occupa quelle poltrone sono tutti una casta.

umberto c., carsoli (aq) Commentatore certificato 30.06.12 00:36| 
 |
Rispondi al commento

NOI VOTEREMO IL ''MOVIMENTO NAZIONALE A CINQUE STELLE'' DI BEPPE GRILLO !

UN MATRIMONIO FATTO CON UNA MACCHINA DELLA REGIONE SICILIA....E NOI PAGHIAMO....DIVULGATE GRAZIE

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=471432602883578&set=a.147083418651833.26623.146891128671062&type=1&theater

de312kk

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 30.06.12 00:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E con grosso stupore trovarmi di fronte due movimenti 5 Stelle che operano a Vicenza , due gruppi in antitesi tra loro uno dove giovani volenterosi e nuovi aderenti si impegnano in una società civile, dandosi da fare per risolvere le problematiche del territorio ed un altro gruppo formato da faccendieri ex galoppini di turno e reciclati di altri partiti pronti a cavalcare l'onda del successo che il movimento sta riscuotendo negli ultimi tempi. Questo gruppo guidato da una distaccata dal gruppo storico,una certa Treu che già il cognome mi riporta a un ex ministro del PD meno elle, con obbiettivi non trasparenti si sta circondando di personaggi che con la politica ci vive, discredidando a sua volta il movimento di Vicenza che lavora in gruppi intorno ai cinque punti fondamentali con proposte rivoluzionarie nella piena realizzazione della democrazia diretta. Qui ci vuole un intervento drastico dello staff, , Caro Beppe Grillo devi dirci a questo punto qual'è il gruppo che va avanti perchè la situazione con il passar del tempo porta a conseguenza disastrose ed irreversibile per tutto il movimento, incidendo a mio avviso anche a livello nazionale. chiedamo chiarezza e trasparenza. Il gruppo al quale io faccio parte e il http://www.meetup.com/MoVimento5Stelle-Vicenza/ . Apetto una risposta o un segnale.

Carlo Maiello Commentatore certificato 30.06.12 00:23| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Parigi a caccia di fondi
Tasse su petrolio e transazioni bancarie
Il governo francese François Hollande deve reperire risorse per 7,5 miliardi. La novità, tra le varie misure già vagliate come il ritorno alle vecchie aliquote patrimoniali, sarebbero un prelievo sulle riserve petrolifere e il raddoppio della tassa sulle transazioni finanziarie.

http://www.repubblica.it/economia/finanza/2012/06/28/news/parigi_a_caccia_di_fondi_tasse_su_petrolio_e_transazioni_bancarie-38130613/index.html?ref=search

sarà anche vero che sono tutti uguali, almeno qui in italia, però...però se i francesi avessero rivotato sarkosy, la tassa sulle banche se la sognavano

liliana g., roma Commentatore certificato 30.06.12 00:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bravo Beppe. Condivido tutto. Lo dico da tempo ma, secondo me, più che il Programma quel che bisogna diffondere è la conoscenza di cosa è e come funziona il M5S. Soprattutto battere sul fatto che NON PRENDE SOLDI E CHE I PROPRI ELETTI SI DIMINUISCONO LO STIPENDIO. Sono argomenti che convincono subito.

Valerio Chiezzi 30.06.12 00:03| 
 |
Rispondi al commento

Buona sera blog....
Sto blog e i suoi frequentatori mi fanno impazzire....
C'è sempre qualcuno che troverà una scusa per attaccare il m5s....
Che attacchino Beppe Grillo è normale, essendo un provocatore, ma tra critica cosciente e attacco becero c'è una bella differenza eh!
Di seguito l'elenco:
- Casaleggio e company
- poteri e misteri occulti
- caso tavolazzi
- censura blog
- fascismo o voti di forza nuova
- voti del Pdl+ lega
E ora sull'astensionismo.....( se ho dimenticato qualcosa aggiungete pure)
Avete rotto le palline
Capito? Sono stata chiara? Cosa vi sfugge tra rotto e le palline?
Ma porco di un porco,ma se almeno UNO e ripeto UNO di quelli che oggi vengono a fracassare qui i maroni avesse
postato una SOLA proposta valida!
Aho vedete che la critica fine a se stessa si chiama anche pippa mentale... Ok criticate pure, con argomentazioni che partono da Adamo ed Eva, ma poi una sola caxxo di proposta volete farla?
No eh? Meglio le pippe capisco.... Finchè voi continuerete ad incensarvi per le vostre argutissime critiche io continuerò a sputtanarvi come falsi intellettuali e falsi profeti di un alternativa fantasma.
Il m5s sbaglia, essendo composto da esseri umani e potrà continuare anche a farlo, Beppe pure sbaglia.....
Solo voi i critici della minkia non ne sbagliate una...
Altro che siete pericolosi, veri estremisti di pensiero a senso unico e vi drappeggiate di critica verso gli altri senza mai mettere in gioco il vostro culo...
Vigliacchi vestiti da profeti....

Scusate lo sfogo ma quando ce vo, ce vo!

daniela s., parigi Commentatore certificato 29.06.12 23:52| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 31)
 |
Rispondi al commento
Discussione

@Il Grigio – 2/2
Quando parli di questione del voto in rete, e di chi non vi avrebbe accesso, credo ti rifai alla votazione dei referendum.
Ma quello è un problema che si potrà superare con l’allestimento d’internet point finalizzati solo al voto.
Problema che comunque si proporrà solo se il MoVimento governerà.
Quello della Rete è, invece, un problema, serio, che riguarda nel presente proprio il MoVimento e la sua possibilità d’espandersi.
Statistiche illustrate da giornalisti (che ogni tanto si sbagliano e, invece di cagare, scrivono) stabiliscono che dove c’è più Rete c’è più MoVimento, e che la Rete è soprattutto utilizzata da persone d’età inferiore a cinquant’anni.
Se i dati precedenti sono reali, considerata l’età media del corpo elettorale italiano, quei dati attestano le difficoltà che incontra il MoVimento, che non ha altri mezzi che la Rete per promuoversi, a raggiungere una quota importante d’elettori.
Comunque, tornando a bomba, mancano nove mesi e mezzo alle elezioni.
A settembre, dopo le vacanze, che non faremo, il MoVimento deve organizzarsi e deve farlo rapidamente.
La prima cosa che si deve conoscere è la geografia della circoscrizione elettorale cui apparteniamo e sapere quanti menbri elegge per camera e senato.
Questo, secondo me, è il punto di partenza da cui tutto si muove, per dare il via all’organizzazione del MoVimento sul territorio, perché è lì che ci si misura con l’avversario (che magari arriva da mille Km. da casa sua).
Grillo, che è già pronto per le Termopili (probabilmente si toccherà), deve suonare la Diana (siamo in tempo di guerra, usi i tamburi) e, secondo me, Grigio, noi gli dobbiamo dare un po’ di grano per aggiungere cavalli al motore dell’organizzazione.
Tutti gli chiedono di fare questo e quello, ma di grano non ne parla nessuno.
Tu che ne pensi, Grigio.
Fine

Acido Muriatico, Zaira Commentatore certificato 29.06.12 23:45| 
 
  • Currently 3.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

da qui ad aprile ci sta un altro salto della quaglia, ve lo diko mi ;)


F. O.
@Il Grigio – 1/2
Buonanotte, Grigio
Imposto qui (invece che nella discussione del mio post del 29.06.12 ore 09:49) per essere sicuro che mi leggerai.

Anch’io penso che il “meccanismo” (modo di dire che riassume tutto) non lo conosca con precisione nemmeno lui.
E qualcosa, al riguardo, ci aveva già fatto capire nell’intervista al FQ.
D’altra parte, per organizzare la partecipazione alle politiche occorre predisporre e coordinare un sistema molto complesso.
Se vuoi mettere candidati in tutti i collegi, stante l’attuale numero dei partecipanti alle due assemblee, devi trovare 945 candidati.
Se poi i candidati vuoi farli scegliere da una rosa di 4/5 aspiranti candidati per collegio, ecco che allora devi trovarne circa 4.300.
Ho fornito questo dato, solo per dare consistenza palpabile al “sistema da coordinare”, affinché sia compreso da tutti quelli che ciarlano nel blog.
L’idea che gli aspiranti candidati siano militanti del MoVimento e non uomini immagine (mi esprimo al maschile per praticità, non pensare che sia misogeno) la condivido si e no (oppure se preferisci sono completamente d’accordo con te al 50%!?).
D'altronde, tu stesso, un po’ più avanti, dici che è importante, per il candidato, che condivida il programma e l’idea che lo ispira.
Da ciò si capisce che anche tu non rifiuti idealmente la possibilità che il candidato possa essere un non attivista.
E questo, secondo me, sarebbe, se lo condividesse anche Grillo, un bel passo avanti verso la possibilità di selezionare, naturalmente attraverso la Rete, candidati di qualità piu elevata.
Dico questo perché so che ci sono persone di qualità, che pur condividendo l’idea fondante di un soggetto politico, non sentono la necessità di confermarla con un’iscrizione (Parma docet, con assessori e collaboratori esterni che sono a tutti gli effetti figure politiche)
Segue

Acido Muriatico, Zaira Commentatore certificato 29.06.12 23:44| 
 |
Rispondi al commento

beppeee....semplicemente straordinario,in poche parole tutta la verita della triste situazione italiana...ormai nulla potranno questi cialtroni contro la sete di giustizia e di verita ke avanza..v per vendetta forever

Emanuele V., colzè di montegalda Commentatore certificato 29.06.12 23:42| 
 |
Rispondi al commento

Me l'ha inviata mio fratello se volete darci una mano ad inviarla all'indirizzo email qui sotto tanto per sentirsi ogni tanto cittadini con l'elmetto(Bisognerebbe esserlo sempre!!)
Grazie a tutti quelli che contribuiscono a informare!!

Dai un'occhiata a http://www.bellelli.biz/component/content/article/1569-i-pescecani-dei-fondi-pensioni.html
e vedi che schifo stanno facendo in perfetto silenzio.
Ho pensato di rispondere almeno con la email sotto ma vorrei che avesse la
maggiore diffusione possibile, magari attraverso il sito di Grillo. Non l'ho
ancora mandata perché non so come fare pre renderla il più possibile diffusa.

Ciao

Email che voglio inviare a

Ma quanto ancora volete rubare ai lavoratori dipendenti per distribuirvi e
distribuire alle banche e alle finanziarie ? Non vi basta? Vi prego di fare
attenzione: chi ha la bocca troppo grande rispetto al culo con cui defeca
rischia molto. Voi siete in questa esatta posizione. Sarà questione di poco
tempo. E sarete voi i responsabili della vostra definitiva indigestione che vi
cancellerà.

fulgy f., torino Commentatore certificato 29.06.12 23:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Hanno tutti ragione

pietro spina 29.06.12 23:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutti i giorni si sente parlare tanto di Europa.
Sembrerebbe naturale che tutti i popoli che ne fanno parte, parlando si potessero capire , la scelta di una lingua comune a tutti da parte di tutti i Governi rappresentati in Europa fosse una priorità che sicuramente darebbe slancio all'unione.Purtroppo non ho mai ascoltato un politico che portasse avanti questa tesi.

Mario Marchetti 29.06.12 23:22| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia è una repubblica fondata sul privilegio...

Con il M5S diventerà una repubblica fondata sul lavoro.... con il solo unico privilegio... quello di non aver più bisogno di privilegio....

Forza Beppe ... Gran parte di Roma è con te....

Claudio G., Roma Commentatore certificato 29.06.12 23:19| 
 |
Rispondi al commento

"Quando morì Salvo Lima, anche la casalinga di Voghera sapeva dei suoi rapporti con la criminalità organizzata."

Beppe Grillo

Paolo Rivera Commentatore certificato 29.06.12 23:16| 
 |
Rispondi al commento

leggendo un po i quotidiani on line si vede un arrabbattarsi della partitocrazia da vero pietismo per tentare in tutti i modi di raccattare qualche voto. Secondo voi hanno capito che alle prossime politiche il Movimento 5 Stelle andrà alla guida della nazione italia con la maggornaza assoluta dei voti ?

Gennaro Giugliano, Napoli Commentatore certificato 29.06.12 23:16| 
 |
Rispondi al commento

Amici! Le elezioni politiche si stanno avvicinando! Nonostante che i partiti abbiano fifa boia del popolo e della crescita del M5S, potranno facilmente lasciare tutto cosi' com'e' e far votare con la legge del porco.
(Il porcellum) Noi dobbiamo essere GIA' pronti alle elezioni politiche. Non dobbiamo permettere che vincano come in Grecia, il pdl e pdmenoelle messi insieme pur per non cambiare. Il 25% da soli per il M5S non basta!
La' di nuovo hanno fatto l'inciucio! Serve diffondere le idee del M5S su base trasversale in orizzontale via Internet e via canali tradizionali! Ognuno di noi ha 5-10 amici cui raccontare tutto e convincerli. Loro a sua volta devono farlo con i loro 5-10 amici e cosi' via! Se recuperiamo il 20% degli astenuti, avremo la maggioranza nel parlamento! Creare strutture ad albero per diffusione delle idee e la propaganda a 360 gradi! I matematici e programmatori sanno come tecnicamente fare la cosa!

Serguei S., s.sokolov@tin.it Commentatore certificato 29.06.12 23:14| 
 |
Rispondi al commento

**********************
@Paolo Rivera
@ spumante o mosciandoon ...
& company.
::::::::::::::::::
La memoria è importante .

Siamo tutti nati dal non voto utile e dal supporto parallelo a Di PIETRO , prima criptonite , poi memno peggio , poi ...addio ...

Quando questi due confini non erano delimitati , noi non eravamo movimento , nel blog c'erano i grillini ( parola oggi desueta ) e i sostenitori di pietro.

I primi cominciavano a rivendicare la propria unicità e a muovere i primi passi verso un disegno che ci porterà ad oggi ; I SECONDI consideravano il blog e il nostro progetto funzionale alla spinta all'IDV., prioritario come forza alternativa di governo.

i primi venivano bannati , i secondi no.

Quindi la prima manifestazione di STACCO ....dal sistema dei partiti è stato il blog ,Beppe e i suoi sostenitori che hanno applaudito al non voto utile ....perchè nessun voto era possibile , logico e finalizzato ad alcunchè.

Chi non era a favore dell'astensione per vari motivi vedeva in IDV la soluzione , il meno peggio.

Lo scontro fra chi vedeva un progetto fronte comune con IDV è oggi SEPOLTO .

Non solo ma CON ENORME SODSDISFAZIONE OGGI GUARDO CHI è AL 5-6% -7% che anni fà ci diceva ; non disperdete le vostre INCONCLUDENTI FORZE ....il 5% massimo...uniamoci e dateci una mano.

Ha vinto chi ha visto un movimento del blog , poi delle liste civiche , poi movimento 5 stelle e poi movimento del popolo.

Noi siamo nati astenuti , oggi abbiamo un obiettivo , scopo , fine grazie a quello CHE TUTTI NOI ABBIAMO COSTRUITO.

Polemiche permettendo , piccole diatribe , ex amici , amichetti traditi....prima in compagnia , ora con battutine al pepe verde...

MI riportate ad un blog antico....dove non contavamo un xazzo.

Oggi , ben altra cosa e pasta.

E' BELLO L'OGGI!

Tinazzi


tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.06.12 23:13| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento
Discussione

A quanto pare è nato un nuovo sport eccellente: il rigiro della frittata!

Mary C., Senigallia Commentatore certificato 29.06.12 23:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VOTO O NON VOTO?

Come dice il saggio, ci si ferma a guardare il dito che la indica, anzichè guardare la luna.
Se passa la proposta di legge di Bersani sulla riforma elettorale, addio Movimento, almeno così com'è oggi.
Ma ogni tanto, anzichè far propagande, perchè non facciamo i politici veri ed analizziamo TECNICAMENTE come si sta muovendo il mondo attorno a noi?
Ci aiuterebbe a crescere politicamente. E non intendo solo in percentuale.

Saluti

Terzo Nick Commentatore certificato 29.06.12 22:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Devo purtroppo far notare che il successo del M5S è il risultato delle dinamiche del movimento, le quali, come per tutti i movimenti rivoluzionari funzionali, hanno costruito la propria efficacia con il sistema, vecchio come noè, delle cellule formate da un nucleo ridotto di partecipanti.
Grazie a ciò vi è un controllo a misura d'uomo che permette ai partecipanti di poter verificare in tempo reale l'operato.
Le differenze sostanziali dai movimenti violenti sono dovute alla rete informatica e alla libertà di poter esprimere le proprie opinioni ed idee portando gli eventi sul piano del confronto a suffragio per gli aventi diritto.
Ma quello che mi interessa far notare è l'efficacia dovuta perl'appunto alla possibilità di avere una verifica istantanea degli eventi.
Questa particolarietà è destinata inevitabilmente a perdersi col crescere dei sistemi da gestire, dove le questioni prettamente territoriali tendono a trasformarsi, col crescere dei sistemi, in questioni immaginifiche che dilatano i tempi e le distanze.
Così succede che questioni che riguardano un territorio vengano gestite da insiemi di persone che agiscono da un'altra parte, scollegando il problema dalla soluzione.

Ecco perchè ambisco a restringere l'immaginario della società fino ad una dimensione "umana".
La crescita dei sistemi pare inevitabile ma non lo è, e una delle soluzioni è proprio quella di non cercare immagini di vita a cui veniamo abituati quotidianamente.
Un sistema di 60 mln di poveri cristi avrà inevitabilmente delle parti incontrollabili.
Il movimento si trova ora a dover "immaginare" una soluzione a tale problema, pena la perdita delle sue peculiarità e della sua efficacia.

sandro c altrove 29.06.12 22:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anche per me la politica è una cosa sporca ma non
capisco proprio quelli che non vanno a votare.
Io vado a votare ci vado perchè non voglio che altri si prendano il mio voto , poi non voto per nessuno e mi diverto a scrivere quello che voglio
sulla scheda elettorale. AGGIUNGO POI CHE PER
PRINCIPIO LE PERCENTUALI CHE I VARI PARTITI SI
ATTRIBUISCONO ANDREBBERO CALCOLATE SUGLI AVENTI
DIRITTO AL VOTO E NON SU QUELLI CHE HANNO VOTATO.
Io come molti altri questa volta voteremo sul serio e voteremo chi??? Nel panorama italiano non abbiamo trovato nessuno che condividesse i nostri pensieri così una sera nelle panchine di un giardino 8 persone" over 55" hanno scritto un
programma in 10 punti da attuare nei primi 100
giorni di chi sarebbe salito al governo.
Io facevo presente che Beppe Grillo con il M5S
su 4 punti la pensava sicuramente come noi perchè
ero un frequentatore del suo blog...alla parola
blog 5 di noi hanno detto ""lasciamo perdere queste trappole"". Habbiamo così dattiloscritto
2 pagine delle nostre idee. Vi dico la battuta di
Angiolino """loro c' avranno il blog e noi ci
abbiamo la catena di sant'Antonio"""" Ci siamo
fatti 10 copie ciascuno e le abbiamo distribuite
a parenti e amici. Abbiamo speso 3 euro a testa
però a chi le diamo il costo è di 50 centesimi
così ne abbiamo 4 da dare gratuitamente perchè
purtroppo qualcuno non ha neppure quelli.
In 20 giorni sono già un migliaio pronti anche a
sottoscrivere
Cari ragazzi del blog voi pensate che Gigi con la sua faccia piena di rughe dopo 42 anni di manovale
edile, o Giuseppe l'ingegnere, o Renato che ancora
lavora in fabbrica, o Bruno dipendente statale siano meno persuasivi di voi....vi sbagliate .
La gente ha ancora bisogno di contatto umano e non
di anonimi interlocutori senza faccia ne voce
I BUONI PADRI DI FAMIGLIA NON LASCIANO I DEBITI AI
FIGLI E NIPOTI. QUALCUNO DOVRA' PAGARE

Mauro Dalla Ragione 29.06.12 22:49| 
 |
Rispondi al commento

A quelli di Imperia

Come fate a votare "uno" come Scaiola ? Ma che gente c'e' da quelle parti? SVEGLIA!

made in italy Commentatore certificato 29.06.12 22:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho letto il programma del movimento 5 stelle...bè...è fantastico! Spero davvero che andate avanti! Sarebbe meraviglioso. ciao ciao

Romualdo D. Commentatore certificato 29.06.12 22:44| 
 |
Rispondi al commento

Beppe Grillo morirà.
Tutti moriamo.
Ma se lui morirà domani, tra una settimana … tra un mese, che cosa succederà con il blog, con il movimento 5*?
Sarà qualcuno capace di continuare la sua opera?
Oppure il movimento finirà nel dimenticatoio?
Beppe è fautore di una rivoluzione senza precedenti, ma non ancora esplosa, compiuta … se lui sparisce temo che tutto si ferma.
Beppe tenere conto anche di questa possibilità …
Beppe io ti auguro lunga vita, ma quel figlio di puttana che sta nei cieli … sai come’è? Quando si ubriaca fa cazzate…

pane e fragole 29.06.12 22:38| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Di Bocca e di C....

Li avete sentiti ieri aravano i diamanti ora ciccano rospi
Ieri pisciavano topazi adesso leccano suole
Il Puttanone se si schiera dalla parte sbagliata si scava la fossa

giorgiodamilano liberale Commentatore certificato 29.06.12 22:36| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,

il messaggio di S.L.Wiggle ce l'hai presente?

http://www.beppegrillo.it/listeciviche/forum/2012/05/forum-poco-funzionaledove-finiscono-le-proposte.html

Astenuti, non astenuti, OK!

Però, accipicchia, qual è lo stato dell'arte del PORTALE? Sì, ho scritto PORTALE. Parola tormentone scandita come ai soliti idioti la parola OMO-SES-SUA-LE. Sì, il POR-TA-LE. Il POR-TA-LE. Il POR-TA-LE. Forse non è chiaro: IL POR-TAA-LE.

Se ci sei, batti un colpo.

marco r. 29.06.12 22:34| 
 |
Rispondi al commento

MANUELA BELLANDI HA SCRITTO
questo post NEL 2008
(a sua insaputa)

---->>>>>Trovato grazie ai vostri link ^_^

SCRIVE:

[...]

Sono d'accordo con Beppe per tutte le sue iniziative, ma al NON VOTO non ci stò, perchè tutta questa feccia che ci ritroviamo tra i politici è sostenuta da troppi venduti e non votare servirà solo a favorirla.

Questa la mia opinione.

Il video :
http://it.youtube.com/watch?v=mbkQYskrf3w

manuela bellandi 21-03-08 22-09


http://www.beppegrillo.it/2008/03/il_non_voto_uti/index.html


Sì ma è assurdo come ora stiamo qui a guardare il paese che va a scatafascio.
Ora io non sono un economista (anzi, la odio con tutte le mie forze questa pseudoscienza), non saprei per niente salvare questo Paese nell'ipotetico caso in cui fossi chiamato a farlo.
Ci si affiderebbe a Rigor Montis, a quella Piangina che è brava soltanto a piangere quando c'è di mezzo il culo degli altri (visto che la Fornero&Famiglia sono tutti paraculati in impiego pubblico, con buona pace di chi esce da una università e viene assunto a 300 euro in nero perché "mi costi troppo in tasse") e al limite al rospetto minore che ha avuto l'ardire di dare degli sfigati ai non laureati.

Però mi sembra che qui siamo al parossismo dell'imbecillità.
Quella riforma di merda del lavoro ... non ne parliamo?
Io capisco che se salvi i lavoratori e non le aziende, ci troviamo indietro di 40 anni e tutto da rifare.
Però mi sembra anche palese (salvo chi voterebbe PD e PD-l, Sega Nord e gli altri zombie deambulanti) che è una riforma che non ha minimamente intaccato il sistema di paraculamento della politica.

E noi stiamo qui a guardare impotenti perché il voto è in aprile. Ci violentano. Come la sposa di Kill Bill, perché siamo "in coma", non possiamo reagire.
Invece di tagliare il costo della politica e ridurre al minimo gli sprechi e abbassare le tasse, dico io, quando non c'è più niente da ridurre all'osso, allora puoi chiedere il SACRIFICIO.

Il SACRIFICIO. Come gli Shimpu Tokkotai. Hiroito lo chiedeva ai suoi giovani suicidi.
Qui un docente universitario con tutta la famiglia senza problemi economici lo chiede a un paese ormai in ginocchio: stanno svalutando il lavoro per far ripartire prima l'economia.

Ma ditemi un po' se non ci si deve incazzare.

Andrea F. Commentatore certificato 29.06.12 22:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io sono un astenuto di lunga data. Mi sono sempre sentito non rappresentato e quindi, NIET!
Adesso grazie al cielo con il M5S per la prima volta mi sento a casa mia, mi sento al caldo e tornerò a votare e chiederò ai miei conoscenti di fare lo stesso. Siamo nell'era del social network, utilizzziamoli....

ANDREA s., roma Commentatore certificato 29.06.12 22:22| 
 |
Rispondi al commento

Grande, grandissimo, sacrosanto post!

Marco Maglione Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.06.12 22:19| 
 |
Rispondi al commento

La pazienza ha un limite

La villa di Scaiola,tre piani,vista mare, piscina e campo di calcio,accatastata come una baracca con 4 vani...IMU 130 euro.

Milionari che si degnano di evitare di pagare ,anche qualche centinaio di euro, probabilmente all'insaputa....Mi sento piu' ricco di questa gente...E hanno il coraggio di ripresentarsi alle prossime elezioni...Se li votate siete dei vigliacchi anche voi....in Germania si dimettono per aver copiato 4 righe della tesi.

made in italy Commentatore certificato 29.06.12 22:18| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE VOLA BASSO E LE VESPE IMPESTANO L'ARIA.

La partitocrazia elogia e bacchetta il Puttanone
Incensandosi su sucessi che nessuno a visto.
Usciti dal cratere si preparano a impestare L'aria

giorgiodamilano liberale Commentatore certificato 29.06.12 22:15| 
 |
Rispondi al commento

ciao, non mi importa nulla dell'astensione questo è solo un tentativo delle 5 punte di non fare la fine dei radicali in parlamento. Quello che mi preme è: ho letto il vostro programma, e non c'è nulla sulle coperture finanziarie per mettere a norma ospedali, scuole e le case e renderle piu' ecologiche. Si faranno degli incentivi suppongo, ma con quali soldi? Lotta all'evasione fiscale? Fata turchina? I tagli a poltrone e poltroncine e privilegi da soli non bastano. E come finanzierete i libri e le lezioni gratuite? non potete violare cosi' il diritto d'autore senno' vi trovate pieni di cause (che perdereste). E l'università online? Esiste gia', si chiama Nettuno, nessuno ve ne ha mai parlato? contattate i bravi rircercatori del cnr di Genova. Ultima domanda: come abbattere il debito? come far ripartire l'economia? perche' non mettete una tassa sulle transazioni finanziarie iperveloci? frenereste cosi' anche la speculazione sul debito. Insomma io per decidere se votarvi o no, se devo prendere sto benedetto volo per votare o è meglio che me ne resto in UK voglio vedere I CONTI DELLA SERVA, che di parole vuote nei miei 30anni di vita ne ho sentite anche troppe. GRAZIE!

fc 29.06.12 22:12| 
 
  • Currently 2.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

.....gli italiani hanno bisogno di certezze e di credere vedendo con i loro occhi come il M5S resta attento a determinati modelli ed esempi di riferimento....il popolo del M5S ai fini di possibili candidature dovrebbe lanciare e curare in modo particolare personaggi al di sopra di ogni sospetto e che alle spalle hanno storie inattaccabili e meglio ancora se certificate e sancite da sentenze dei Tribunali della Repubblica......casi pilota da selezionare in rapporto all'utilità ,all'importanza al beneficio che può derivarne per la collettività...ovviamente a seguire ne deriva la competenza e la capacità nella specifica materia da parte di colui che infine si è visto riconoscere i suoi diritti e le sue ragioni ....credo che con un indirizzo dato di tal genere il "popolo degli astenuti" inizierebbe ad assottigliarsi e restringersi notevolmente...

adolfo partenope 29.06.12 22:06| 
 |
Rispondi al commento

e' incredibile che ogni serata vediamo sempre le stesse facce di merda di sempre, una televisione che non esiste e io sono fiero di non averla mai pagata, fanno vedere il loro teatrino continuando a prenderci per il culo, ora ragazzi e vale anche per quelle persone che non credono piu' a niente e' giunta l'ora di prenderli a calci in culo saluti a tutti.

elio novarino 29.06.12 22:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

>>>>>>>>>>VINCEREMO PER OSMOSI>>>>>>>>>>>>

@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@ @@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@ @@@@@@@@@@@@@@>>>>>>SUERTE!!!>>>>>>>>>>>>@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@

mary dg 29.06.12 22:00| 
 |
Rispondi al commento

Dietrofront Camerati!
Il nostro Duce non disse di astenersi al 2008!

Questa idea bislacca è delle orde barbariche giudee e bolsceviche incapaci di fare esegesi del pensiero del Grande Nostro Conduttore!

CAMERATI...Noi non abbiamo MAI incitato all'astensione! MAI, MAI e poi MAI!

Roberto RopaNueva, Rosario Commentatore certificato 29.06.12 22:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' ora di contarci.

www.ritornoallalira.it

Alfredo 29.06.12 21:59| 
 |
Rispondi al commento

Persani & Permarci

Non avete più nulla da insegnare
andate a fanculo

giorgiodamilano liberale Commentatore certificato 29.06.12 21:53| 
 |
Rispondi al commento

Ben detto,Beppe.Io ho cominciato da un pezzo a convincere i miei amici e continuerò su questa strada giusta e unica.Ciao.

Ignazio Virzì 29.06.12 21:53| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe dopo avere sistemato due rompicoglioni
mi accingo a parlare con te di cose serie.
tutto quello che scrivi nel commento gli astenuti
è da condividere al 110%. hai fatto bene a
mettere del sangue nel colino perchè il primo
astenuto famoso fù Ponzio Pilato che uccise di fatto Cristo.
gli astenuti del nostro tempo per non schierarsi
con nessuno ne uccidono di persone e fanno sì
che la verità anche se conosciuta non venga
mai rivelata. ma questa distorsione purtroppo
è dovuta al nostro dna che ci ha creati bastardi
e geniali. un mio amico anziano è stato scippato
e picchiato da due giovinastri bè c'erano
almeno venti persone sedute in un bar vicino e
nessuno si è alzato per aiutarlo! questa è
purtroppo la vigliaccheria della maggior parte
degli italiani buoni solo a parlare.
non so se in germania il fatto si sarebbe
svolto nella stessa maniera!
io penso che la maggior parte degli astenuti
è gente infida perchè o loro stanno bene e
allora dovevano schierarsi con il potere o
stanno male e allora avrebbero dovuto schierarsi
con il movimento che senso hà aspettare?
ecco la grande vigliaccheria che affiora quando
si devono prendere decisioni importanti.
ma noi non molliamo e non ci arrendiamo
bomba o non bomba arriveremo a Roma.

giuseppe di bari 29.06.12 21:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"16 marzo 2008: Non votate per le liste Merlin"
"10 aprile 2008: Il menopeggio"
Questi sono 2 post di 4 anni fa in cui tu Beppe ci consigliavi di astenerci dal voto. E l'esito di quelle elezioni lo sappiamo tutti, grande vittoria di Berlusconi e Bossi che con la loro maggioranza schiacciante hanno legiferato e cazzeggiato a loro piacimento per più di 3 anni portando il Paese ad un livello di miseria sociale e morale come nessun altro partito o formazione politica poteva fare.
E oggi tu mi vieni a dire che devo combattere l'astensione?
Io l'ho combattuta sempre, per tutta la vita ho parlato ed esposto le ragioni di andare a votare e di partecipare alla vita politica del mio Paese.....Parecchi amici e conoscenti sono andati a votare proprio grazie a me!
E nelle ultime politiche ho votato e fatto votare proprio per tentare di contrastare, inutilmente, il regime pdl-lega! Non ti ho ascoltato. fortunatamente, e ho la coscienza pulita.

Mary C., Senigallia Commentatore certificato 29.06.12 21:50| 
 
  • Currently 2.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 24)
 |
Rispondi al commento
Discussione

IO VOTO M5S E VOTO ME STESSO. OPPURE NON VADO A VOTARE. QUINDI RAGA SVEGLIA. E TEMPO DI RIPRENDERSI IL PAESE.

Marco ., Torino Commentatore certificato 29.06.12 21:49| 
 |
Rispondi al commento

Che la resistenza ci abbia liberato questa è un eresia.
i pochi partigiani che hanno combattuto contro l'esercito repubblicano ed i nostri gloriosi alleati tedeschi non erano altro che dei terroristi al soldo del nemico.
sSono stati gli angloamericani che tra l'altro hanno reintrodotta la mafia in Italia a dare agli pseudo partigiani e altri sporchi traditori il governo della nazione Italiana e la costituzione di questo stato criminale illegittimo poichè nato da un colpo di stato del Re e dei militari.
Questo stato è una colonia del nemico occupante angloamericano non sovrano e ripeto illegittimo perchè nessun membro del governo legittimo ossia quello della Repubblica Sociale Italiana ha firmato la resa e poi i trattati di pace.
Quindi perchè votare per uno stato illegittimo.
Siamo una colonia anche se vinceste voi non credo che abbiate il coraggio di leberarvi dai "liberatori" .Io sono anni che non voto da quando ho aperto gli occhi e non vpterò nessuno e farò propaganda contro il voto tanto sono soldi sprecati.
Se un giorno sorgerà un movimento veramente libero che combatterà per l'autonomia del nostro popolo per un Europa delle nazioni che non obbedità alle banche del popolo eletto ed agli ordini di oltre atlantico allora forse rivoterò

Egeo Francois 29.06.12 21:49| 
 |
Rispondi al commento

Buonasera.

psichiatria. 1 29.06.12 21:48| 
 |
Rispondi al commento

Scusatemi, ma avendo svolto lavori a livello organizzativo per gran parte della mia vita, è deformazione professionale, abbiate pazienza o meglio pietà, datosi anche la sclerosi da età avanzata.

Molti di voi parlano, una volta che il M5S sia entrato in Parlamento (e ci entrerà di sicuro), di togliere sprechi, eliminare il finanziamento pubblico, riorganizzare la giustizia ecc. ecc ecc. come sia cosa fatta. Sono già in stato di pre-godimento.

Beh, vorrei ricordare a lor signori come funziona la democrazia (o almeno la chiamano così, chiamiamola quindi così per intenderci) in Italia:

Se entri in una coalizione che ha la maggioranza (do ut des) riesci, forse, a portare a casa qualcuno dei tuoi obiettivi.

Se NON entri in una coalizione che ha la maggioranza (e il M5S fino ad oggi ribadisce che non ci sarà mai alcun accordo = 100% all' opposizione) i rappresentanti del M5S si faranno per 5 anni delle gran SEGHE, sperando nelle elezioni successive di avere, da soli, la maggioranza assoluta.

Tutto è possibile ed anche fortemente auspicabile: peccato che dalle mie parti si dica che chi vive sperando muore cacando.

La politica si divide in politica dei sogni e real politik. A Beppe/M5S la scelta.

E gli indecisi stanno, GIUSTAMENTE (perlomeno dal loro punto di vista) a guardare.

ezio g., sv Commentatore certificato 29.06.12 21:44| 
 
  • Currently 2.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Persani & Permarci

confessano candidamente che anno governato a capocchia e il popolo applaude
Non ridurranno le tasse e il popolo tace

giorgiodamilano liberale Commentatore certificato 29.06.12 21:43| 
 |
Rispondi al commento

Quando le persone,la gente comune,potranno avere un lavoro dignitoso e guadagnare in modo decoroso allora potranno dire di aver ottenuto risultati veri e degni di questo nome.Per ora continuano solo i balletti degli interessi di pochi a danno dei molti e vengono diffuse notizie di risultati da qui a "ottembre" ma senza niente di pratico.
Si pregano i Sig.ri Governanti >Cazzari and Friends< di piantarla con le menate da 4 soldi e di creare lavoro per prima cosa con conseguenti aumenti economici procapite.Basta sprofondare la gente nella miseria e nella preoccupazione costante.Basta con il teatro rancido del "vedi quanto sono bravo!"Risultati ci vogliono a Cazzari autorizzati,risultati per la gente che è in difficoltà grazie alla vostra lungimiranza ed onestà pelosa.
Vigiliamo che questi sono peggio di Svicolone.

We are waiting for Freedom
Francesco Roma*****
CinqueStelle for Ever

Francesco Roma***** 29.06.12 21:40| 
 |
Rispondi al commento

IL NON VOTO UTILE

"Allora,intanto nessuno ha predicato l’astensionismo"

@ Silvanetta,
che si neghi così sfacciatamente la verità mi fa veramente imbestialire.
Allora ti riporto una frase di un post del tuo Maestro Spirituale che risale al 21.03.2008 dal titolo chiarissimo "il non voto utile"
"Fatelo per voi. Mandateli a fanculo il 13 aprile con un “non voto utile” alle elezioni politiche."
http://www.beppegrillo.it/2008/03/il_non_voto_uti/index.html
Se poi incitare al non voto come dici tu è illegittimo non devi dirlo a me ma a chi ha scritto la frase citata e molto chiara.
E, per favore, basta con queste stupide frasi fatte "voi cachemirati" "il cuore a sinistra il portafogli a destra". Ogni tanto parla con parole tue, se ne sei capace.
Alle ultime elezioni ho dato il voto a Di Pietro perchè in quella fase storica mi sembrava l'unico in grado di fare opposizione ed in effetti è stato l'unico a far sentire la sua voce durante il periodo berlusconiano. Cosa che non ha fatto il tuo Maestro Spirituale che si è limitato a una bella festa in allegria "leggasi Woodstock" ed a non nominare Berlusconi.
Di Pietro ha commesso degli errori (io non sono accecata dal fanatismo) ma a tutt'oggi rimane l'unica voce in Parlamento che si è fatta sentire.
Voi potete chiamarlo come volete ma il vostro è, a tutti gli effetti un Partito Politico. Quando si occupano posizioni di potere e si gestisce il denaro pubblico si fa POLITICA.
Non contesto un credo politico, contesto la necessità di farsi guidare da un Leader e di farne un dio in terra, fingendo di non notare le incoerenze e prendendo per oro colato ogni sua parola.
"La vera saggezza non sta
nel distruggere gli idoli
ma nel non costruirne MAI"
(Umberto Eco"

Moonshadow *., §§§§§§ Commentatore certificato 29.06.12 21:36| 
 
  • Currently 2.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 21)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leoni italici per il Dio Calcio siete a mille èèèèèèèè????Vediamo più avanti se sarete Leoni quando succederà quel che succederà??Ho sarete al solito pecoroni struzzi dormienti??Chi lo sà....uhihihihihihihi.....approposito....son curioso....vediamo se sarà vero:Spagna-Italia 4-3......hacker avrebbe scoperto risultati già fatti ancor prima delle partite su server Ucraini-UEFA-Europei ben nascosti.....!!Notizia così....mi piaceva scriverla.....se fosse vero....però......i cari DEI e DIO Calcio sarebbero fasulli in tutto......chissà?Poi magari è na balla.....però son in voglie di tartassare i dormienti.....Svegliateveeeeeee il Dio Calcio non è ne la salvezza ne tutto.

alberto pepe, torino Commentatore certificato 29.06.12 21:36| 
 |
Rispondi al commento

Ciao

Spero che la sig.ra Merkel voglia venire insieme ad altri competenti e incorrotti ad aiutare L'ITALIA.

Non e solo una provocazione, mi fiderei sicuramente anni luce più di questi politici di MMEEAARRDDAA in Italia oggi.

E Spero anche che contribuisca ad aiutare e consigliare il M5S perche lo ritengo democratico,unico e irripetibile.

Spero nella costituzione di un GOVERNO EUROPEO.

L'Italia ha assoluto bisogno di persone specchiate, competenti e corrette, se vengono anche da altri paesi dell'unione... perche no?

Franco Restuccia Commentatore certificato 29.06.12 21:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mentre il Beppe gioca di retroguardia preparando non sò cosa,
la partitocrazia prende la scena mediatica e con i monti di pietà cucina pasti immondi.
Chi li mangia non viene intervistato ,dicono che nessuno chieda il bis.
I piatti sono Crateri statali alla terronia
pesce lesso in falsone
ripresa per il culo
coda di ripresa a fanculo


giorgiodamilano liberale Commentatore certificato 29.06.12 21:31| 
 |
Rispondi al commento

Nada es Eterno
El café se enfria
El humo se disipa
.... el tiempo pasa,
La gente cambia

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.06.12 21:29| 
 
  • Currently 2.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

che apertura trionfale de quella merda de vespa su rai 1......ogni centesimo pagato per canone sò veramente sordi spesi bene.

luis p Commentatore certificato 29.06.12 21:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ci sarà tempo per conquistare il cuore degli indecisi:
lo faremo con la nostrà moralità(nessun condannato),
lo faremo col nostro entusiasmo(democrazia condivisa)
lo faremo con il nostro programma(semplice e incisivo)
lo faremo con il nostro impegno(neanche un euro pubblico)-

Ad Aprile 2013 ogni dubbio sarà fugato.

leo c., roma Commentatore certificato 29.06.12 21:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

per lenin - non scherza mai con il nick
che significa che scrivo con un pc made all'estero? purtroppo non ci sono aziende
italiane che li costruiscono e allora ?
se tante teste di cazzo invece che rompere
i coglioni all'umanità si mettessero a costruire
pc sarebbe assai meglio!
perchè esprimi le tue cazzate con quel dialetto
di merda? credi di essere originale? ti
apprezzerei di più se scrivessi in russo hai
capito agente del kgb?

giuseppe di bari 29.06.12 21:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gli astronauti e gli scudi spaziali anti spread alla
barda spaziale....

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.06.12 21:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Spero che il tempo che ci stanno dando serva per rendere ancora più visibile il programma a tutti i cittadini..........se devo dirla tutta sono contento di andare alle elezioni nel 2013,il mio timore era quello che si andasse a votare a ottobre ma fortunatamente ci ha pensato "O' Presidente".....più tempo passa e più le persone si avvicinano al movimento,e questo è innegabile(vedi parma),una domanda:possiamo preventivamente impedire a tutti i politici di lasciare l'Italia?Non si sa mai.

leo c., roma Commentatore certificato 29.06.12 21:09| 
 |
Rispondi al commento

ciao

Il diritto al lavoro è sacrosanto, è previsto dalla nostra costituzione.

Quello che non è sacrosanto è la pretesa di un lavoro.

Chi lo pretende e va in piazza ad urlare e perche non ha mai lavorato e... non vuole lavorare.

Il lavoro si CERCA non si pretende da nessuno nemmeno dallo stato perche non e un regalo.

Lo sanno benissimo gli emigranti, i pendolari,ecc.. provate a chiederglielo!!

I diritti invece si pretendono a qualunque costo!

Franco Restuccia Commentatore certificato 29.06.12 21:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

per Lina Ielmini
tu sei una che lavora negli ospedali e quindi
sei interessata ad avere sotto le tue grinfie
di merda il più possibile di persone stupide.
stai tranquilla non sto in nessun reparto
di ospedale ho 72 anni e non ci andro' mai
perchè mangio quasi esclusivamente pane e pomodoro
siccome non sono un cacasotto morirò come
gli indiani pellirosse sotto un albero alla
faccia tua e di tutti gli ospedali del mondo.
affan...o.

giuseppe di bari 29.06.12 20:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io credo che l'astensione non sia dovuta agli scandali economici, o politici, che ci sono sempre stati, e di cui agli italiani non è mai fregato una benemerita mazza, anzi, spesso alle urne, costoro sono stati premiati!
Credo che sia invece una conseguenza dell'omologazione della politica della convergenza al centro di tutti i partiti, e del tentativo di questi ultimi di prendere voti da tutte le direzioni!
Ora prendere voti dall'operaio, e dall'imprenditore, dal ricco e dal povero, dal nazionalista e dall'internazionalista, dal liberista e dallo statalista, è un sogno che dura lo spazio di una notte, ed all'alba ci si risveglia con il 40% di astensionismo!

luca ., Ancona Commentatore certificato 29.06.12 20:57| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Coloro che continuano a sostenere i vecchi partiti, da destra a sinistra, sono gli impiegati pubblici che hanno ottenuto il posto di lavoro grazie al voto di scambio, o coloro che hanno avuto la casa popolare sempre grazie allo scambio del voto. Se ci spostiamo al sud la realtà è costituita dalle tante pensioni di invalidità fasulle o dai privilegi ottenuti grazie a accordi con politici mafiosi, collusi e corrotti. Lungo tutto lo stivale, dal dopoguerra ad oggi, ha prevalso il voto di scambio e l'Italia, anche per questi motivi, è caduta nel baratro.
Il M5S è un'alternativa onesta, nata per le persone perbene, per mettere fine a questo schifo. Non ne possiamo più di questo degradante spettacolo, che invade la nostra vita e mette in serio rischio quella delle generazioni future.
Siamo davvero stanchi e chi fa finta di non capire o di non sapere è in malafede.
Il pentolone è stato scoperchiato e sono usciti tutti i malefizi di cui siamo circondati ogni giorno nella nostra quotidianità.
Se è rimasto un barlume di dignità in ognuno di noi, è il caso di porre fine a tutto questo con un semplice voto dato all'unico movimento in grado di sovvertire il sistema marcio fino al midollo.
Non mi stancherò mai, nel mio piccolo, di dire queste cose. E' la mia battaglia personale, il mio modo di fare politica alla maniera casereccia ma onesta.
Un invito alle persone di sani principi a fare altrettanto. Il passaparola o la rete sono un mezzo che non costa niente e che può arrivare al cuore della gente.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 29.06.12 20:56|