Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

I pescecani dei fondi pensione


il_pasto_dei_pescecani.jpg

I nostri risparmi sono traditi giorno dopo giorno. Del TFR potrebbe rimanere solo il ricordo.

Intervento di Beppe Scienza
"La previdenza integrativa andrebbe evitata. Però vi sono rimasti incastrati 5,5 milioni di italiani. Due milioni di lavoratori aderiscono ai fondi pensione negoziali dove il loro TFR è finito in modo irrimediabile (chi ha ancora il TFR se lo tenga stretto!). Ogni modifica della normativa è fondamentale per i poveracci in trappola. In questi giorni è in corso una pubblica consultazione da parte del Tesoro (ignota ai più, ndr) sul nuovo regolamento sui fondi pensione scritto su misura per l'industria parassitaria del risparmio gestito. Cosa che non stupisce, essendo stato elaborato col ministro del Lavoro. La stessa Elsa Fornero che ai tempi della sciagurata riforma del TFR del 2007 spronava ad aderire ai fondi pensione perché "Bisogna pure aver fiducia!".
Cosa non va nel nuovo schema? Parecchio:
- Le quote di fondi comuni sono equiparate alle azioni, titoli di stato, obbligazioni, quotati
- Il 100% del patrimonio del fondo pensione può essere subappaltato a fondi comuni
- Direttamente o indirettamente, il 37% del fondo può finire in titoli non quotati
- Il 20% può essere messo in fondi speculativi (hedge) o chiusi
Nella relazione introduttiva è detto "dovrà essere prevalente l'investimento in strumenti negoziati nei mercati regolamentati", in parole povere in titoli quotati o simili. Sarebbe qualcosa, se non fosse calpestata dall'art. 5 del regolamento. Scopriamo che i fondi comuni e simili, ovvero gli Organismi d'Investimento Collettivo del Risparmio, OICR, si considerano strumenti finanziari negoziati nei mercati regolamentati. Siamo pazzi?
Un OICR è un fondo comune, o una Sicav, dove il gestore può fare i suoi porci comodi comprando e vendendo titoli senza che l'aderente al fondo pensione possa sapere cosa ha combinato. I fondi comuni sono scatole nere. La norma è fatta per permettere ai gestori di saccheggiare il fondo pensione. Addirittura il 100% del fondo pensione può essere messo in fondi comuni! Gli amministratori del fondo subappaltano la gestione a una o più società (Eurizon, Pioneer, Unipol) che a loro volta la sub-subappaltano a fondi comuni. Bella roba! L'assenza di trasparenza diventa la regola per i risparmi dei lavoratori italiani, intrappolati nei fondi pensione. L'investitore prudente sceglie titoli quotati, perché così può venderli abbastanza facilmente, se ne ha bisogno o quando vuole cambiare investimento. Cosa prevede invece il regolamento? Si possono investire fino al 30% in titoli non quotati e addirittura non negoziati in mercati regolamentati, quali sono in Italia la Borsa o EuroTlx. Non basta, perché il rimanente 70% può essere in fondi comuni con in pancia un 10% di titoli non quotati. Così il 37% del fondo pensione può essere in roba non quotata, dal valore nebuloso e dal realizzo difficile o impossibile. Il fondo può mettere un 20% in fondi alternativi o chiusi. I primi sono noti come fondi "hedge", sul cui rischio non è il caso di dilungarsi. I secondi, strumenti finanziari da cui non si può uscire.
Questa è la previdenza integrativa che piace ai sindacati concertativi e alle associazioni padronali. Lo schema di regolamento ha riscosso applausi dai giornali specializzati nell'appoggio all'industria finanziaria: Sole 24 Ore, Milano Finanza. Ci si sarebbe aspettati proteste da parte delle associazioni di consumatori. Invece niente. Ho telefonato al Tesoro e una funzionaria mi ha risposto con competenza e gentilezza. Mi è venuto da chiederle se riceveva molte telefonate, essendo già metà giugno. La risposta è stata: "No, in effetti lei è il primo". "Beppe Scienza

Invito i lettori del blog a inviare una e-mail al Ministero del Tesoro: dt.direzione4.ufficio4@tesoro.it con il seguente testo:
Oggetto: limiti d'investimento dei fondi pensione
1. È inammissibile equiparare fondi comuni e simili (i cosiddetti OICR) agli strumenti finanziari negoziati nei mercati regolamentati, cioè in pratica ai titoli quotati (art. 5 comma 1)
2. È il trionfo del subappalto che un fondo pensione possa avere il 100% del patrimonio in fondi comuni e sicav (art. 5 comma 1), in assenza di trasparenza sulle attività possedute e sulle compravendite delle medesime: chi non sa investire i soldi dei lavoratori, vada a spalar meliga anziché rigirarli all'industria parassitaria del risparmio gestito
3. Calpesta ogni regola di prudenza permettere direttamente il 30% in strumenti finanziari non negoziati in mercati regolamentati (art. 5 comma 1): a un fondo devono essere permessi solo titoli quotati
4. A più forte ragione devono essere banditi da un impiego previdenziale i fondi hedge e i fondi chiusi, pieni di azioni di aziende non quotate, permessi invece per il 20% del patrimonio (art. 5 comma 1 e comma 4 f).

Il risparmio tradito di Beppe Scienza

Il libro denuncia i danni procurati a oltre 10 milioni di italiani da fondi comuni e pensione, gestioni, polizze vita ecc. La salvezza è nel fai-da-te, anche per chi non ha particolari competenze.

lasettimanabanner.jpg

23 Giu 2012, 12:55 | Scrivi | Commenti (890) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Il costo della vita non è più commisurato agli stipendi in Italia. Segnalo un interessantissimo articolo che parla del costo della vita in ogni paese del mondo
http://www.ilmioeden.it/quanto-si-spende-per-vivere-in-ogni-paese-del-mondo/
Non mancano le sorprese.. sto pensando seriamente a trasferirmi!

Roberto Stanzani 11.11.13 15:24| 
 |
Rispondi al commento

Scusate ma questo articolo è illegibile...
La previdenza complementare è molto conveniente, e ha vantaggi fiscali che li rendono una forma di risparmio di gran lunga più interessante rispetto alle altre, e allo stesso TFR.

Non si dimentichi che per chi lavora in un'azienda e ha la possibilità di fruire del contributo aziendale, il non aderire significa una duplice fregatura: rinunciare al contributo aziendale (che magari è un 2-3% della RAL!) e, implicitamente, alla relativa deduzione fiscale (che è un ulteriore risparmio del 23-43% del contributo aziendale stesso).

Io sarei dell'idea che si parlasse di quello che si capisce, non di quello che non si capisce o peggio nemmeno si conosce.

Mi pare che invece il blogger abbia l'ambizione di parlare (quasi sempre, sparlare) di tutto, ma che poi le poche idee "edificanti" non sia in grado di farla votare in parlamento. Parla di parlamenti che vanno avanti senza fiducia, e non si rende conto che NON ESISTONO in nessun posto del mondo. E quando il primo sondaggetto lo da in forte ribasso, parla di governo con degli "preudo-tecnici"...o meglio, fa in modo che ne parlino i parlamentari "5 stelle" (nel suo blog, nessuna traccia)...ma come??!! Governo pseudo-tecnico? Innanzitutto ci spieghi di cosa si tratta!! Secondo poi, mi pare che a governi tecnici e politici di ogni genere abbia detto NO in tutte le salse, sia stato controproducente su tutto...almeno ora sia COERENTE invece che cascare al tranello del primo sondaggetto! D'altronde Casaleggio&Co. avranno pure una strategia visionaria in questo nonsense autodistruttivo del M5S! Oppure a sto punto non ce l'ha??!! Perché non vedo buone vie di uscita se non una immediata FORMA DI GOVERNO in cui il M5S si prenda delle RESPONSABILITA' VERSO I PROPRI ELETTORI E NON e si dimostri in grado di VOTARE IN PARLAMENTO LE LEGGI DI CUI IL PAESE HA BISOGNO!!

Fausto Balmas 29.03.13 15:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I fondi pensione, caldeggiati dalla triplice alleanza sindacale, si rivelerà la più grande truffa messa in atto a danno dei lavoratori! Tempo al tempo!!!

Franco D'Urbano, Roma Commentatore certificato 20.03.13 16:16| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno...e la mia prima e-mail che mando con l´incarico di questo blog ^^.

qui in germania siamo fierissimi del Movimento 5 stelle...

Forza grillini, ogni ostacolo si puó superare, avete il Popolo dalla vostra parte.

Michele Di Lione, mikimi@arcor.de Commentatore certificato 20.03.13 10:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Sabrina Nobile che interroga i politici neoeletti,dovrebbe riflettere sul suo lavoro,perchè le potrebbe capitare qualche persona un pò furbetta che, invece di farsi fare domande,studiate durante il corso di una notte,
potrebbe rivolgerle a lei mettendola in serio imbarazzo.Dai siamo più sinceri e corretti.

Domenico Tosetto 19.03.13 14:53| 
 |
Rispondi al commento

più che non permettere di investire ai fondi pensioni in determinati prodotti finanziari, sarebbe bene consentire ai lavoratori di poter decidere se rimanere od uscire dal fondo pensione, che sin da quando sono apparsi ho ritenuto essere una truffa e spiego il perchè:
innanzi tutto questi assurdi fondi permettono che il lavoratore possa subire delle perdite, a differenza del TFR che è legato ad un incremento fisso dell 1,5% annuo più il 75% dell'inflazione annua. Per cui oltre a permettere delle cospique perdite può essere riscosso alla fine della gestione al massimo nella misura del 50% ed il resto restituito negli anni previsti dalla aspettativa di vita del lavoratore. In alternativa, un lavoratore che non ha aderito ai fondi pensione ed ha mantenuto tutto il TFR, la stessa quota che può ritirare un aderente al fondo, cioè il 50%,può tranquillamente investirla in un prodotto finanziario a sua scelta che gli produrrà lo stesso rendimento se non maggiore di quello di chi ha aderito al fondo, ma nello stesso tempo manterrà l'intero capitale e non lo riceverà a rate come nell'altro caso.

alieno54 18.03.13 10:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno a tutti.

Sono d'accordo con Beppe. Ma ritengo che la mail in oggetto avrà ben poche speranze di sortire effetti positivi. Quello che invece si può fare è di evitare di conferire il TFR, non cedendo alle lusinghe dei contributi aziendali aggiuntivi. Spes ultima dea.

Massimo

Massimo A., Grottaferrata Commentatore certificato 18.03.13 10:10| 
 |
Rispondi al commento

Il modo per non avere sorprese è di affidarsi a delle gestioni separate facendo riferimento ad assicurazioni e non a banche. Le banche hanno inventato il fondo pensione per non perdersi la fetta del risparmio gestito a lunga scadenza creando un prodotto previdenziale rischioso, perchè legato ad uno strumento (il fondo appunto) che per sua natura è soggetto a volatilità. Le compagnie assicurative (ed anche qui bisogna distinguere tra serie e meno serie) offrono una soluzione (P.I.P. - Piano Integrativo Previdenziale) che garantisce minori costi totali e sicuramente maggiori rendimenti. La verità è che le pensioni complementari saranno le uniche erogate tra 20 anni.. Pensare oggi alla pensione di domani per molta gente farà la differenza tra essere poveri e avere da mangiare tre volte al giorno.

http://speranzaerivoluzione.wordpress.com


Perchè non dite che i futuri pensionati integrali contributivi riceveranno il 30% del loro ultimo stipendio ?
perchè non dite che i contributi previdenziali 33% sull'imponibile per un dipendente
si rivalutano in base al valore medio del pil degli ultimi cinque anni per cui nel 2012 e nel 2013 e per quanti anni ancora non si rivalutano ma si svalutano ?
Perchè non dite che l'aumento degli stipendi per i dipendenti ( quelli pubblici sono bloccati da quel dì )degli ultimi 10 anni risulta di gran lunga inferiore rispetto a l'aumento del costo della vita e per domani( non domani l'altro) con la rincorsa alla deflazione salariale impostaci dalla politica monetarista del più EURO il salario medio dovrà scendere di un ulteriore 20% dai valori attuali ?
Perchè non dite che i coefficienti di conversione del monte contributivo in rendita vitalizia sono agganciati all'aumento della vita media e quindi in divenire a moltiplicatori sempre più bassi per cui il 30% dell'ultima retribuzione rispetto al 2020/25/30 rappresenta una chimera e che l'unica alternativa alla pensione minima sociale per tutti rimane la PENSIONE INTEGRATIVA e voi indicandovi la luna mirate al dito ?


iuri fattorini 17.03.13 19:33| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Ora che il M5S è in parlamento si deve far promotore di leggi che aboliscono la pensione integrativa e la restituiscano alla sua sede naturale che è l'INPS. La restituzione deve essere fatta con le rivalutazioni del caso (inflazione e coeff. di rivalutazione ecc.) e se questi fondi alternativi, non hanno i soldi da restituire all'INPS, si proceda al sequestro di tutti i beni di coloro che hanno steso la legge e sue modifiche, chi l'ha votate, i firmatari delle leggi e i promulgatori. E' ORA CHE COLORO CHE CI HANNO PORTATO IN ROVINA SI ASSUMANO LA RESPONSABILITA' ECONOMICA (QUELLA MORALE NON SANNO COSA SIA).

Rosario R., Genova Commentatore certificato 17.03.13 18:28| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

rispondo a Beppe Scienza quanto al suo bellissimo intervento sui fondi pensione. La tragedia affonda le sue radici ben prima, nello smantellamento graduale delle pensioni obbligatorie degli italiani.La riforma Fornero ha aumentato lì età pensionabile in alcuni casi (le donne) addirittura di 15 anni (la pensione di vecchiaia delle donne prima arrivava a 55 anni con 20 anni di versamenti, adesso a 70 anni). Per “compensare” questo grave sopruso, il quantum della pensione è stato, poi, notevolmente ribassato con l’ applicazione del sistema contributivo, per cui, contro ogni logica, più si lavora, più contributi si versano e meno si prende di pensione. In sostanza, senza nessun dibattito né parlamentare né sociale, la nostra previdenza obbligatoria è stata trasformata da sistema solidaristico a sistema finanziario. Di fatto si sono costretti i lavoratori a sottoscrivere una sorta di derivato a rischio con i risparmi che avrebbero dovuto garantire loro una vecchiaia. Per i Fondi pensione privati, come Lei ha gistamente osservato, va pure peggio. I Fondi già esistenti sono stati costretti dalla legge ad alienare il proprio patrimonio immobiliare per trasformarlo in investimenti finanziari a rischio. Il Fondo pensioni BAnca CRT per esempio ha recentemente perso 60 milioni di euro nel disastro Lehman Brothers cosa che non sarebbe accaduta se il fondo non avesse potuto investire in strumenti finanziari a rischio come era stabilito dalla vecchia legge. Per cui, acosto di ripetermi, ribadisco che l' intero sistema previdenziale è stato trasformato da solidaristico in finanziario senza un referendum e senza un dibattito politico sul punto. Insomma hanno agito nell' ombra. Mi piacerebbe poterle dire altre cose, incontrandola personalmente. il sito possiede la mia mail, prenda contatto con me se vuole e se può, penso che potremmo collaborare molto bene insieme. Grazie dei suoi articoli sempre molto puntuali.

donatella savasta fiore, torino Commentatore certificato 17.03.13 18:23| 
 |
Rispondi al commento

la pensione non è una graziosa elargizione dello stato e non fa parte del welfare, ma è, da un lato, uno stipendio differito pagato dalle imprese e dall’ altro un accantonamento pagato dai lavoratori con trattenute sulla propria retribuzione. Il denaro statale non c’ entra affatto e neppure il bilancio statale perché questi denari vengono versati all’ INPS o ai fondi pensione di competenza, quindi la riforma MONTI FORNERO è un provvedimento inspiegabile.
Faccio un esempio che serve a chiarire meglio la situazione: immaginiamo un operaio della Fiat che guadagna 1.200 euro al mese e che avrebbe avuto diritto a 60 anni ad una pensione di 1.000 euro al mese. Lo spostamento della sua pensione dieci anni più avanti (ormai con i coefficienti automatici la pensione è stata portata in avanti per tutti a 70 anni) gli costa 130.000 euro. Quindi un lavoratore a 1.200 euro mensili di stipendio è stato tassato in un solo colpo di 130.000 euro. Perché la pensione è denaro. Infatti la pensione non è incompatibile con il salario. Ma a nessun ricco in Italia è stato imposto un tributo tanto gravoso anche in termini assoluti.
Articolo 53 della Costituzione italiana: “tutti sono tenuti a concorrere alle spese pubbliche in ragione della loro capacità contributiva. Il sistema tributario è informato a criteri di progressività”. Un’ imposizione improvvisa di 130.000 euro su una persona che guadagna 1.200 euro l’anno è proporzionata alla sua capacità contributiva e al suo reddito?! Questo dimostra anche che il governo"tecnico" Monti si è dimenticato che esistono i calcoli attuariali. Cioè ogni fondo pensione (pubblico o privato) è obbligato dalla legge ad adeguare il suo patrimonio ai calcoli attuariali che vengono compiuti ogni 5 anni. I calcoli attuariali stabiliscono la riserva matematica cioè l' importo che ogni singolo fondo deve avere in cassa per poter pagare le pensioni, quindi è assurdo dire non paghiamo pensioni perchè siamo rimasti senza soldi, allora dov'è l' ammanco?

donatella savasta fiore, torino Commentatore certificato 17.03.13 18:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PER LA PRESIDENZA DELLA REPUBBLICA ASSOLUTAMENTE SI LASCINO PERDERE I NOMI DI Massimo D'Alema (sembra che qualcuno lo ricordi ancora sessantottino con l'eskimo e le bombe molotov) E DI Giuliano Amato (accertato ladro sui conti corrente di tutti gli italiani dormienti in una notte d'estate del 1992). DUE NOMI DA DIMENTICARE !!!
EPPOI, CHI SOSTIENE QUESTO Amato CHE, DA QUANDO PROMISE IN PARLAMENTO DI TOGLIERSI PER SEMPRE DALLA POLITICA (mi risuonano ancora le parole nelle orecchie) E', INVECE, SEMPRE RIMASTO LI ???

Renzo Sordi 17.03.13 17:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' mesi che cerco di fa passare questo messaggio che è rivolto tutti i nuovi parlamentari del Movimento 5S è possibile che vi facciate carico (mi rendo conto fra i tanti) anche di una modifica del Decreto Legislativo 5 dicembre 2005, n. 252, la dove si afferma la irrevocabilità (una vera imposizione delle Banche) di una scelta del lavoratore di allocare il suo TFR su i Fondi di Previdenza?. Non c'è tempo da perdere!!!!!! ascoltatemi perr piacere
saluti
Roberto Rossi

Roberto C., Venezia Commentatore certificato 17.03.13 17:16| 
 |
Rispondi al commento

Sono stupefatto dalle quantitè di falsità erogate per spaventare gente comune. Occorre documentarsi prima e rispondere a perchè nei paesi occidentali più evoluti questa è la forma migliore e più diffusa di protezione usata dai lavoratori. Ci sono gli estremi per una denuncia di allarme pubblico.

franco a., milano Commentatore certificato 17.03.13 14:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Finalmente qualcuno ha il coraggio di portare a conoscenza dei cittadini l'enorme bufala dei fondi integrativi pensionistici. io sono consulente del lavoro e da anni vado sostenendo il colossale imbroglio. Si tenga presente che i soci dei vari fondi cosiddetti chiusi (ad esempio il Cometa per i metalmeccanici) sono i sindacati e le associazioni di categoria. La stessa cosa dicasi dei fondi sanitari che stanno nascendo come funghi. Ma vi sembra logico che due parti, che dovrebbero rappresentare interessi opposti, si associno fra loro?

armanda rossi 12.03.13 22:33| 
 |
Rispondi al commento

Se tutti sono contrari ai fondi pensione perchè nessuno dice qualcosa sul TFR, che dal 2007 non è più in azienda, il quale è stato messo a bilancio delle entrate del governo dall'allora ministro Visco. In pratica il TFR non esiste più, le tasse si dovranno pagare lo stesso, io credo che gli squali non siano solo nella finanza ma in tutto il mondo economico. Il TFR secondo Visco serve a ripianare i debiti sanitari delle regioni, quindi esiste solo sulla carta. Almeno nel fondo pensione decido io come farmelo rubare non accetto passivamente questa ruberia.

Giorgio Fainardi 11.03.13 15:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Egregi,
Io vivo in un paese la Svizzera, dove la finanza la fa da padrona, pertanto questi sistemi li conosce da una vita. Innanzitutto é inammissibile che dopo tanti anni di contributi TFR uno rimanga all'asciutto, poiché la ditta é fallita. Dove sono i controlli, e dove sono le garanzie? In svizzera questi sono gestiti da delle casse autonome, anche aziendali ma regolamentate con garanzie di non perdere quanto versato, in caso di fallimento. Poi nonostante la massima prudenziali, dei sistemi svizzeri di controllo, nella crisi del 2008, il sistema pensionistico cosiddetto 2nd. pilastro ha avuto un perdita contabile, sopratutto nella finanza di 100 miliardi di franchi su 600 di capitale. La prudenza, specialmente nella finanza nella quale non c'é una regolamentazione statale ed i sistemi devono essere trasparenti, con fondi di garanzie, con sistemi di controllo che verificano quanto versato e quanto è come investito, con la partecipazione aziendale ma anche dei lavoratori. Pertanto vi invito a vedere cosa fanno i vostri vicini, che in materia ne sanno qualcosa, Ed hanno non 1 ma bensì 3 pilastri per la pensione, poiché con la pensione non si può giocare al casinó.

Luigi A., Ligornetto Svizzera Commentatore certificato 10.03.13 11:38| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

il fondo pensione dei metalmeccanici Cometa e' gestito da Generali,Parisbas,UniCredit,Sampaolo-Imi,Aig-Invesco e Cisalpina-Putnam. Generali: e'la prima assicurazione d'Italia ed è controllata da Mediobanca ove comandano Agnelli,Unicredit,Andreotti(banca di roma-geronzi),Romiti e Berlusconi(mediolanum). Dormite sonni tranquilli schiavi moderni. P.S. Per sopravvivere vado otto ore al giorno per cinque giorni alla settimana(flessibilita' esclusa)a rincorrere un trattore trainato dalla nostra madre moderna : la catena di montaggio. Ma la cometa non la punto nemmeno sull'albero di natale.

Umberto C., rovigo Commentatore certificato 10.03.13 09:34| 
 |
Rispondi al commento

Sono una lavoratore che ha versato al suo fondo pensione complementare contrattuale il suo TFR, intanto ho beneficiato gratis del contributo aziendale, di circa 30 euro mese e contribuendo con la mia quota parte di circa 30 euro, sono riuscito ad accumulare negli anni senza alcun sacrificio 14 000 euro comprensive del TFR.
Il punto é l'anno scorso ho ritirato quanto previsto per legge, ovvero dopo 8 anni si puó riscattare l'80/ di quanto accumulato ne fondò pensione.
Poiché, in azienda avevo giâ chiesto un anticipo del 75/ e non potevo (per legge) piú richiederlo, quindi grazie al mio fondo pensione contrattuale mi é stato possibile beneficiare della tassazione separata (legge Maroni del 2006) e ristrutturare la mia abitazione. Credo che sia stata per me e per molti altri una buona opportunitá per risolvere il problema di richiedere un prestito con interessi da strozzinaggio legalizzato.
Credo che sia stata una mancata opportunitá per chi nell'anno 1999 non ha aderito volontariamente al proprio fondo pensione contrattuale. Vi saluto....

Giordano Fioretti 10.03.13 09:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe Scienza,
faccio il promotore finanziario da quasi 20 anni. Sono quasi 20 anni che utilizzo fondi comuni e Sicav. Gli OICR sono lo strumento più efficace di diversificazione del rischio. Posso fornirti personalmente dati di decine di clienti che negli ultimi 20 anni hanno difeso il potere d'acquisto dei loro risparmi utilizzando OICR. Così come sono molti i casi di lavoratori che, essendo stati costretti ad affidare la gestione del proprio TFR unicamente all'azienda per la quale lavoravano, sono rimasti all'asciutto quando questa ha fallito. Voglio pensare che ciò che hai scritto sia solo frutto di scarsa informazione. In caso contrario dovrei pensare che sei un manipolatore d'informazioni. Cosa sei delle due Beppe Scienza?? Disinformato o manipolatore?

paolo b. Commentatore certificato 10.03.13 08:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fondi pensione, tfr, forme previdenziali integrative, casse professionali, ed infine inps. Sono argomenti di cogente attualità di cui parliamo riponendo implicitamente l'aspettativa che tali organizzazioni dovrebbero garantirci almeno un pò di regolare futuro previdenziale. Siamo tra quelli che si troveranno esclusivamente nel sistema contributivo. Un dubbio atroce, maturato da semplici osservazioni sulla gestione del patrimonio immobiliare di queste organizzazioni, scivola sulla schiena del contribuente speranzoso. Siamo sicuri che i valori indicati nei bilanci corrispondano a fatti reali? Buona parte del patrimonio immobiliare di fatto non produce reddito, essendo sfitto o non collocato sul mercato. E' possibile che ci si basi soltanto sul valore di interventi costosi di manutenzione straordinaria o di restauro, di semplici perizie circa la rivalutazione dei beni, o di ipotetica capacità di produrre rendita, nutrita magari da bandi pubblici di fitto andati deserti e non riportati nelle opportune voci di bilancio.
In sintesi chi ci assicura che i conti siano regolari e fatti bene. In caso contrario, esiste la concreta possibilità di andarsi a riprendere per legge, a carico di chi è responsabile e dal suo patrimonio, quanto eventualmente viene correntemente drenato dalle citate casse, sotto forma di costi di investimento, e non tornerà in alcun modo indietro?
Se tralasciamo questo aspetto, avremo che in età da pensione ci sarà non solo l'atteso numero frutto del metodo contributivo, ma questo probabilmente sarà anche senza valore perchè tali organizzazioni saranno state parzialmente svuotate.
Vorrei farvi qualche esempio concreto ma è meglio rinviarlo ad un prossimo commento.

Dudu Descartes, Napoli Commentatore certificato 09.03.13 19:25| 
 |
Rispondi al commento

VERGOGNATEVI DI NON VERIFICARE LA VERIDICITA' DI CIO' CHE PUBBLICATE!!!! NOI CREDIAMO IN VOI!!!! NON IMBROGLIATECI, SE NO, ALLA FINE NESSUNO PIU' VOTERA' M5S!!!!

Caterina Bonaccorsi Prioreschi, Milano Commentatore certificato 09.03.13 16:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno,

io faccio il gestore di fondi comuni e a leggere il commento sarei uno di quelli che fa i suoi "porci comodi". L'intervento sembra ispirato a spaventare la gente su un argomento cosi' delicato e su cui la conoscenza e' poca con informazioni dolosamente errate e insinuazioni dalle finalita' populistiche (come d'altronde capita spesso nel sito che vi ospita, se posso permettermi). In realta' ogni gestore e' fortemente motivato a gestire bene i fondi dei sottoscrittori e dai suoi risultati deriva la sua remunerazione e la stabilita' e futuribilita' stessa del suo lavoro. I gestori sono persone professionalmente preparate e con carichi di lavoro molto significativi. Cio' che credo dovra' essere gradualmente ridotto per l'industria dei fondi pensione e' il livello delle commissioni di gestione ma questo e' un processo gia' marcatamente in corso grazie alla competizione crescente. Saluti

massimo baggiani 28.02.13 14:24| 
 |
Rispondi al commento

Dr Scienza, guardi che i fondi pensione di norma hanno 3 linee di investimento, detti comparti. Il primo, che è quello maggiormente sottoscritto dagli italiani, prevede un GARANTITO del 2%. Che poi al netto dei costi il rendimento garantito sia di poco superiore allo 0,5% è un altro paio paio di maniche, ma allora dobbiamo anche dire che tendenzialmente le linee di investimento dei fondi pensioni hanno profili prudenti, con un nuon 50% del capitale investito in obbligazioni statali. D'altronde basta guardare la composizione dei fondi delle principali assicurazioni e banche italiane, ma reputo che questo articolo sia stato fatto più per "dar fiato allo trombe" che per creare una reale consapevolezza fra gli investitori italiani.
Distinti saluti

Federico Rossi

Federico Rossi 09.01.13 13:16| 
 |
Rispondi al commento


GRILLO ti prego parla delle dismissioni immobiliari ENASARCO

Amedeo Longobardi Commentatore certificato 25.09.12 19:50| 
 |
Rispondi al commento

Dovreste vergognarvi di pubblicare queste bugie... QUESTO ARTICOLO è falso e tendenzioso, e soprattutto ESTREMAMENTE POPULISTA...
Non pensate che le persone siano tutte ignoranti, basta informarsi un pochino per capire la veridicità di quel che scrivo.

Francesco Maglio 10.08.12 18:07| 
 |
Rispondi al commento

Non sono d'accordo con le sue tesi professor Scienza e per questo ho scritto una nota che per ragioni di spazio non ho potuto mettere su questo sito.
di seguito il link:

http://www.previnforma.it/wordpress/2012/07/10/i-pescecani-e-il-genio-della-lampada/

Un saluto cordiale

Mauro Bichelli

mauro bichelli 11.07.12 15:43| 
 |
Rispondi al commento

al tempo della scelta di come impiegare il mio tfr ho fatto un semplice ragionamento in controtendenza a quello consigliatomi da associazioni e sindacati:

pochi maledetti e subito perché il poco lo conti il niente no

farenhait 123

bruno d. Commentatore certificato 30.06.12 12:28| 
 |
Rispondi al commento

Ma vogliamo parlare di questo signore messo nel 2006 da Cuffaro a fare un incarico che dopo poco ha rifiutato e che però prende 1.400 EURO AL GIORNO di pensione?

http://elezioni.myblog.it/archive/2012/06/28/felice-crosta-pensione-sicilia-1400-euro-giorno.html

Anti Fornero 28.06.12 11:53| 
 |
Rispondi al commento

Il fallimento dell' Argentina,si può dire che sia iniziato nel momento nel quale si sono privatizzati i fondi pensione.La finanza degli squali, che ha creato le varie bolle in giro per il mondo,e non ha mai pagato,và contrastata, in modo assoluto,e, non favorita con continue leggi che la sostengono, a svantaggio della massa,che infine, paga sempre.Bisogna fermare tutto questo.

antonia cerimbelli 28.06.12 11:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

e intanto TAGLI alla Sanità : siete proprio sicuri che volete ancora tagli all vostra salute?http://www.google.it/url?sa=t&rct=j&q=il+gionale+tagio+ai+burocrati&source=web&cd=5&ved=0CFwQFjAE&url=http%3A%2F%2Fwww.cnel.it%2FCnel%2Fview_groups%2Fdownload%3Ffile_path%3D%2Fshadow_rassegna_stampa%2Fattachments%2F000%2F610%2F138%2F067-1G5JL9.pdf&ei=IJHrT8CCOOnh4QSr5_SVBQ&usg=AFQjCNH0HarMqB31wyAVaJWwneBhXp9bFw

fabio s. Commentatore certificato 28.06.12 01:03| 
 |
Rispondi al commento

VORREI FARE 2 PROPOSTE :
SANARE NEL MIGLIORE DEI MODI TUTTI I DEBITI CON LERARIO (SANATORIA )
PURTOPPO ANCHE LE STRADE ITALIANE SONO PIENE DI BUCHE (SPECIALMENTE ROMA , E NAPOLI ) DOPO QUALSIASI LAVORO DI EDILIZIA STRADALE E ALTRO TIPO FARE COLLAUDARE IL LAVORO DA UN MILITARE DEL GENIO MILITARE
CI SAREBBE ANCORA DA DIRE QUALCOSA CMQ BUON LAVORO AUGURI !!!!!!!!!!!

CARBONE GENNARO 27.06.12 23:26| 
 |
Rispondi al commento

Scusate vorrei sapere perchè non cominciamo da subito su tutto il territorio Italiano ad iniziare a fare dei circoli comunali del movomento a 5 stelle x le prossime competizioni elettorali cioè intendo quelle politiche di governo per mandare finalmente a casa questi cialtroni di parlamentari che approvano senza che gliene frega niente tutto quello che gli passa questo governo fantoccio e pieno di nullità di persone che stanno affamando queste e le future generazioni che verranno . Adesso e il momento di non fare e dire più chiacchiere ma di agire anche perchè c'è un buon 50 % di popolazione che non vuol più votare a questi criminali percui io penso che addirittura si potrebbe andare direttamente ad fare un governo interemente nostro senza alleati o altro ....purchè ovviamente riempiamo tutti i comuni Italiani con le nostre liste . Io sono già a vostra disposizione sin da adesso per costituire qualcosa a Gioia Del Collee per questo il mio contatto personale e 3807714174 cominciamo a contattarci e a fare sul serio

DAMIANO GATTI 27.06.12 21:07| 
 |
Rispondi al commento

guarda il sito diciamolaveritas

vnastar@aLICE.IT

vanni nastari, milano Commentatore certificato 27.06.12 16:27| 
 |
Rispondi al commento

inchè Vivrò.

Monti si appresta a partecipare al summit europeo.

Sappiamo esattamente come andrà a finire.

Gli scenari:

Le rotative della Fed battono quelle della Bce.

Gli eurobond sono il turbo che permetterebbe all’euro di battere in volata il dollaro.

Il fondo salva stati è un panno caldo che ne rallenta l’agonia.

Obama non avrebbe potuto trovare un alleato migliore di Merkel.

Berlusconi vuole fare il ministro dell’economia presieduto da Alfano.

Ferrara argutamente dice che in questa ipotesi il presidente del consiglio sarebbe presidente del presidente del partito.

Non funziona.

Ho incontrato molti anni fa Ferrara allo Sheraton di Santa Monica e ne ho apprezzato il livello culturale, anche se allora era schierato dall’altra parte.

Risultato:

Monti tornerà a casa con la promessa che il fondo salva stati comincerà a trangugiare i debiti dei vari stati in sofferenza.

E’ evidente che se Angela Merkel vivrà a lungo, e noi abbiamo il dovere di augurarglielo, anche perché non è sicuramente l’unico ostacolo in Germania all’unificazione europea, l’euro non serve.

Se ogni stato continuerà ad essere valutato in funzione dei suoi fondamentali l’unione europea diventa soltanto un altro costo.

Altri burocrati, altri boiardi, normative onerose in cambio di niente.

Il ritorno alle monete è sicuramente un trauma che provocherà una riduzione consistente del tenore di vita simile a quella causata dalla seconda guerra mondiale .

Il ventilato blocco delle tredicesime, mi ricordo nel 1980 quello della scala mobile, è il primo segnale di quello che può accadere.

Come tutti i traumi se ci si prepara in tempo e si è in grado di gestire gli eventi i vantaggi sono considerevoli rispetto ad un atteggiamento passivo o continuando a rincorrere il pol

vanni nastari, milano Commentatore certificato 27.06.12 16:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Luigi Chiurazzi-inviata a:Gad Lerner-Massimo Giannini-Beppe Grillo,Santoro,
Gabanelli,Ferruccio de Bortoli,Sergio Rizzo e GianAntonio Stella........
Carissimi,sono piu' di dieci anni che frequento le assemblee degli azionisti di alcune importanti
SpA e non sono un "disturbatore di ass";ho proposto:etica e sobrietà con l’abolizione dei bonus
e dei patti di sindacato,la maggiore responsabilizzazione del Collegio Sindacale e la non
obbligatorietà per la nomina delle società di certificazione,l’adozione del Serbanes Oxley Act alle
imprese italiane..... ed ho ottenuto : la depenalizzazine del "falso in bilancio",l'adozione dei piani
di stock-option e s/grant,l'estensione fino a 9 anni dell'incarico alle cosiddette onerosissime
società di certificazione etc....................................................................................................Cosa
devo fare di più per la tutela delle minoranze, che in realtà costituiscono la vera maggioranza
dei risparmiatori/investitori? Sono proprio un IMPERDONABILE IDEALISTA?
APAI-associazione indipendente piccoli azionisti italiani- presidente prof.luigi chiurazzi
0-Basta con il falso in bilancio e la sua depenalizzazione.
1-Basta con i "privilegi e le anomalie"(numero di senatori,deputati,consiglieri di comuni
province regioni e relative rendite vitalizie, con riconoscimenti di anzianità pregresse, senza
versamenti di congrue riserve matematiche..................).
2-Basta con le "stock-option".(Romiti, Geronzi50,di cui 16,6 da ass.generali, Arpe36,
Profumo40..).
3-Basta con le "stock-grant".
4-Basta con i "bonus" in generale.
5-Basta con la copertura di una certa “legalità”, che copre qualsiasi nefandezza imposta ai
PICCOLI azionisti nelle delibere ASSEMBLEARI ,che da un punto di vista ETICO- MORALE sono
da ritenersi VERGOGNOSE (lobby che si fanno approvare incarichi di vigilanza nelle S.p.A.fino a
nove anni!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!.).
6-Basta con le "liste" di nomina dei consigli d

luigi chiurazzi 27.06.12 12:12| 
 |
Rispondi al commento

"Quando il tfr va a districarsi nei meandri dei fondi pensione iniziano i pensieri". Parole sante. Non c'è posto per i sentimenti in un clima di governo senza punti fermi e di tante "mazzate". Non c'è lotta politica, solo chiacchiere (sempre le stesse) tra vecchi coo-parlamentari nemici di giorno e amici alla notte. Le tasche si svuotano, quello che c'è perde il suo valore e le banche vengono "pimpate" di soldi. Bisogno d'aria.

Samuel 26.06.12 22:17| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo,
mi pare che si stia facendo di tutta l'erba un fascio. Primo, ci sono fondi e fondi. Molte linee prevedono un capitale garantito ed un rendimento minimo garantito. Quindi, il lavoratore non rischia. Secondo, sei proprio così sicuro che grosse società abbiano maggiori possibilità di fallire che una pmi dove il lavoratore lascia il suo tfr? Per non parlare poi, che lasciando il tfr in azienda, in realtà, per il lavoratore, non viene accantonato un euro, ma è solo una posta in bilancio. Qui al sud, infatti, funziona che al momento della pensione il datore di lavoro deve arrabbattarsi a trovare i soldi da dare al lavoratore e spesso dopo mesi. E' vero che non si possono comprare direttamente titoli di stato, ma ci sono linee di investimento che investono in bot. Certo, c'è del marcio in Danimarca, come in tutti i campi e bisogna stare attenti al momento della sottoscrizione, ma bisogna fare una reale chiarezza e non disinformazione.

Massimo Lipari 26.06.12 17:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beh!, qui si parla di tante cose invece che concentrarsi sul problema del TFR. La cosa più semplice e sicura è mantenerlo come è, in azienda.

Attenzione!: c'è Bonanni che vuole rendere obbligatorio cedere il TFR a un fondo pensione!!! Sarebbe ora di mobilitarsi per denunciare in tutte le occasioni e contrastare in tutti i modi legittimi questo ennesimo sopruso a danno dei lavoratori dipendenti promosso principalmente dai sindacati, mafia parallela a le altre. Certo la finanza se ne approfitta, ma i veri colpevoli sono i sindacati (tutti).

Per migliorare la pensione basterebbe lasciare liberi il laboratori di scegliere di utilizzare una parte del TFR per incrementare i contributi che versa all’INPS, per esempio. Senza sprecare soldi per sostenere strutture parassitarie come i fondi pensione.

Dico “liberi” apposta, perché nella cultura di questo paese, specie in quella della sinistra ipocrita (tutta), falsamente a difesa dei lavoratori, questi vengono considerati come bestiame, esseri senza la dignità di uomini liberi con diritto a scegliere.

Ludovico Mises 26.06.12 12:44| 
 |
Rispondi al commento

Credo ci sia un po' di confusione, che vorrei evitare con questo mio commento. Ma sottolineo subito che le critiche al mercato finanziario che leggo sul blog sono sicuramente valide!
Il punto da salvare e` che l'introduzione del cosidetto secondo pilastro e` comunque un miglioramento. Il primo pilastro (cioe` INPS, o INPDAP eccetera) e` una macchina inefficiente dato che restituisce veramente poco al lavoratore. I dati storici mostrano che se i contributi all'INPS fossero investiti in BTP le pensioni (dal primo pilastro) sarebbero circa il triplo di quello che sono. Introducendo il II pilastro contributivo si da una scelta in piu` al lavoratore che puo investire oppure no. Questo e` positivo. Il problema sta nei dettagli del disegno per questo benedetto II pilastro. Il primo problema e che il lavoratore non puo` scegliere di cambiare fondo pensione se questo e` del tipo cosidetto chiuso (sostanzialmente gestito dai sindacati) se e` di tipo aperto (cioe` di fatto offerto dal mercato finanziario) si puo` cambiare ma nulla salva il lavoratore da pessime performance. Curiosamente l'investimento in titoli di stato puro e semplice non e` ammesso. Inoltre in tutti i fondi pensione i rendimenti sono tassati (anche se un po' meno di altre forme di risparmio). Risultato: il II pilastro attuale non conviene. Se si ha il TFR conviene tenerselo dato che e` di fatto la vera e unica in caso si lavori per una piccola impresa, ASSICURAZIONE contro la perdita del lavoro. Una eventualita` che diviene sempre piu` probabile.
In conclusione, il II pilastro cioe` la possibilita` di risparmiare propri soldi per una propria II pensione ha senso solo se tali risparmi e i loro rendimenti non sono tassati e naturalmente se si e` prudenti nello scegliere l'investimento.
Regole di salvaguardia dei risparmi dovrebbero essere piu` forti soprattutto alla luce delle esperienze internazionali dei fondi pensione che spesso si trovano a subire le crisi finanziarie che inevitabilmente si verificano

Fa Rossi Commentatore certificato 25.06.12 22:36| 
 |
Rispondi al commento

Ormai siamo alle ultime battute o si decide di salvare l’euro o un cataclisma devastante colpirà vari paesi : Grecia , Spagna e non è escluso l’Italia. Le formule indirette dei fondi salva stati ecc hanno fatto vedere i loro limiti, che portano solo a dilatare di qualche mese le crisi. Se si vuole l’ Europa unita sono due le decisioni che debbono essere immediatamente prese:

nascita dell’eurobond con la collettivizzazione delle garanzie;

intervento diretto della BCE negli acquisti delle obbligazioni degli Stati.

Per i tedeschi sono decisioni che necessitano di un’integrazione politica a 360°, ma che possono arrivare in un secondo tempo, in un corto periodo.

L’attendismo costerebbe caro a tutto il progetto europeo. Emissioni di eurobond e interventi diretti della BCE anche parziali o limitati nel tempo, per avere l’ok tedesco, porterebbero grandi benefici.

Le decisioni di puntellare il debito privato, delle banche , con il denaro della collettività non risponde a delle esigenze strategiche. Le banche quando non hanno saputo utilizzare delle proprie risorse al meglio e hanno sbagliato tuffandosi, volutamente, nel mare magnum della speculazione più becera (dilapidandole) vanno lasciate al proprio destino. Salvarle significa mantenere dei soggetti che continueranno a utilizzare le risorse contro l’interesse collettivo.

Nel frattempo, la Banca centrale europea dovrebbe fare di più: Il tasso di riferimento nell’ultima riunione è rimasto invariato all’1% e continua a disapprovare un aumento della massa monetaria. Uno stimolo monetario, nella situazione di recessione in cui siamo precipitati , è doverosa e perfettamente fattibile. Il direttore della Banca europea non può, come ha detto, riempire il vuoto della politica, ma deve, a parer mio, decidere per un tasso di sconto vicino allo 0,10% in maniera da far perdere valore all’Euro , stimolando crescita ed l’export e rendendo meno pesanti i debiti degli stati maggiormente indebitati.

Orlando Masiero 25.06.12 21:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quegli Italiani che non vanno a votare, quelli a cui "i politici sono tutti uguali", quelli a cui "capire l'economia e la politica è faticoso e non cambia nulla" hanno tutto il diritto di vedersi trattati così. ma NON HANNO IL DIRITTO DI PROTESTARE.
Conflitto d'interessi, trasparenza, lotta alla corruzione, tassa di successione per i grandi capitali, limitazione all'uso della proprietà privata, etc etc. Per loro sono NOIOSE E PETULANTI TIRITERE DELL'OPPOSIZIONE!
Così imparano.

renzo m., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.06.12 17:14| 
 |
Rispondi al commento

La famosa pensione integrativa(grande fregatura),il nuovo sistema pensionistico(altra fregatura), le innumerevoli tipologie di contratti partoriti da vari governi,la razionalizzazione del sistema sanitario nazionale,(termine usato se non erro nell'ultima finanziara del precedente governo)che significa in pratica chiusura di ospedali e meno servizi, a chi ne ha veramente bisogno, sono solo alcune tra le problematiche che affliggono una buona parte di Italiani.A mio modesto avviso oltre che parlarne in rete di questi problemi,occorrerebbe farlo in sedi fisse prese in affitto dal Movimento Cinque stelle, con la partecipazione gionaliera dei cittadini cosi' da realizzare un programma di governo chiaro e presentarlo anticipatamente prima delle prossime elezioni politiche del 2013.Visto l'interesse che il movimento ha generato in questi ultimi mesi sono convinto che ci sarebbe un'alta partecipazione da parte dei cittadini.

stefano lusini (testa dura), Roma Commentatore certificato 25.06.12 16:47| 
 |
Rispondi al commento

Caro Danilo ottime proposte ma per attuarle ci vorrebe un tale repulisti che credo sia impossibile . Per cambiare le cose forse dovrebbero tornare di nuovo gli Americani e restare per almeno dieci anni !

S.baricolo 25.06.12 14:36| 
 |
Rispondi al commento

il SOLE 24 ORE OGGI «Le banche tornano a speculare sui derivati». L'allarme della banca dei regolamenti internazionali

giuseppe b., milano Commentatore certificato 25.06.12 14:03| 
 |
Rispondi al commento

Il post è poco chiaro io ho capito poco.

saluti Marzio

Marzio Morandi 25.06.12 11:36| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,
io ho aderito al fondo pensione FONTE 4 anni fa (ne 2007). Ora vorrei uscirne.
Mi puoi spiegare come fare, se esiste il modo di farlo senza cambiare settore di lavoro?

grazie
Marco

marco 25.06.12 10:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il TFR dovrebbe essere dato mensilmente ai lavoratori, saranno loro poi a gestirselo come meglio credono.

Sergio RAME 24.06.12 20:43| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe a riquardo delle pensioni io credo che andremo sempre peggio perchè non cè equità mi spiego; il rapporto è che per mantenere un amministratore delegato,(della Fiat, o Ansaldo, o Alitalia, o Treni, o ENI, Telecom, Enel ecc.ecc.) in pensione ci vogliono almeno 100 dico cento operai che versano nelle casse dell'INPS, dicasi pure per gli statali parastatali amm.pubbl. e i politici. Ora quando nel 1982 sono stato il più giovane artigiano d'Abruzzo ad aprire un'attività in proprio, eravamo l'80% a lavorare e il 20% a vivere del ns. sudore attraverso le tasse, adesso dopo 30 anni il 20% lavora ancora (e sta scoppiando) e l'80% vive sempre del ns. sudore. ORA BASTA. LA SOLUZIONE E': NON PAGHIAMO PIù LE TASSE, COSì VEDIAMO I LORO DIRITTI DOVE LI ANDRANNO A RICHIEDERE. SI AUMENTANO GLI STIPENDI, LE PENSIONI, GLI INDENNIZZI, I RIMBORSI, FANNO SENATORI A VITA, "MA VOLETE CHIEDERE A QUEL 20% -VE LA SENTITE DI NON FAR MANGIARE PIù I VS.FIGLI, DI NON ANDAR PIù IN VACANZA O COSTRIRVI UN FUTURO AFFINCHè, PER LA DURATA DELLA VS. E DELLA LORO VITA, VOI LI CAMPERETE?- NO NESSUNO CI HA CHIESTO, MA STIAMO BENE ATTENTI TUTTI QUI UNO CHE SIMETTE AVANTI SI TORNA A ROMA COME TANTI ANNI FA. BEPPE SONO CON TE, GUIDACI TU, CIAO.

Nicola Liberatore, Pescara via pò, 131 Commentatore certificato 24.06.12 18:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono uno studente e probabilmente non avrò mai un contratto fisso e quindi il problema di pensione e TFR non me lo pongo. Non sono neanche un esperto di economia e TFR. Ma mi chiedo come mai non si faccia una legge per togliere il TFR (cosa che abbiamo solo noi in Italia).
Si potrebbe darlo direttamente in busta paga invece che regalarlo ai sindacati: gli tutti gli stipendi salirebbero di colpo del +6,90%!

Mattia 24.06.12 17:43| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,

sono Alberto Filippi, ora anche consigliere 5stelle al Comune di Bolzano.
I Fondi pensione sono stati una nostra battaglia comune che ormai dura da 15 anni. Finalmente ti rovo d'accordo sulla loro chiusura. Chiusura che sarebbe il toccasana per la finanza italiana e per lo spread. Oggi il 24% dei lavoratori aderisce ai Fondi , versando 100 miliardi di euro (ultimi dati COVIP). Quei 100 miliardi finiscono nelle mani dei gestori, che come tu ben sai sono il vero potere finanziario, controllando direttamente o indirettamente le grandi banche d'affari e le società di rating. Soldi che come ti dissi potrebbero essere versati direttamente allo Stato, con l'impegno di quest'ultimo a corrispondere una pensione complementare certa, su un calcolo matematico del tipo Buoni Postali inflazione. In questo modo 100 miliardi non finirebbero in titoli quotati destinati a svalutarsi e nello stesso tempo sgraverebbero il nostro debito pubblico e diminuirebbero lo spread. In ogni modo sto preparando una proposta articolata in tal senso. Potrebbe essere rivoluzionaria per uscire dall'incubo dei mercati finanziari.
Se leggi il commento mandami una mail.
Un abbraccio
Alberto


Non dico niente, tranne una parola: Enasarco, fondazione milionaria. Non dubito della fondazione, vorrei solo che ne analizzaste la struttura.

Ma dai Grillo, siamo in centinaia di migliaia anche noi autonomi. Non meritiamo un'inchiestina? Manco Floris c'è riuscito.

Ciao

giuliano b., portici Commentatore certificato 24.06.12 17:10| 
 |
Rispondi al commento

"Questa Italiuccia dei Misteri, dei troppi indicibili Misteri, pentoloni
pieni di m.... che non si vogliono scoperchiare e che galleggiano oramai in
un immenso mare omertoso e famelico nel quale un'accozzaglia di pescecani
erano arrivati alla profonda convinzione dell'assoluta appropriazione di
ogni potere ed ogni prerogativa.
Un Giorno arrivò la LEGA, quella che diceva ROMA LADRONA e IL MAFIOSO DI ARCORE e gli scompigliò le carte, ma poi sono riusciti a comprarsela.
MA ORA ARRIVA IL M5S E CON QUESTI NON CI RIUSCITE.....Forza GRILLO,
suona la carica."

ciminello giacinto 24.06.12 17:05| 
 |
Rispondi al commento

sono iscritto ad un sindacato e rappresentante "lavoratore", nel senso che molti anni fa mi avevano se volevo il permesso sindacale perenne, ma mi sono rifiutato dicendo che per capire i problemi di chi lavora bisogna starci dentro. nel 2007 siamo stati convocati per spiegarci le bellezze della previdenza integrativa. non ho mai consigliato nessuno ad aderirvi, perché leggendo qua e la mi sono accorto del tranello. ora, anche se nessuno se lo ricorda, ma gli ho, per ora, salvato il tfr.

renato renga 24.06.12 16:25| 
 |
Rispondi al commento

...Formigoni vai a farti le vacanze in un lebbrosario (Tichileşti) in comitiva con gli amici/he della setta CL, rimaneteci.... che forse là qualcosa di utile da fare lo trovate.

Wiu@m@o -, Firenze Commentatore certificato 24.06.12 16:15| 
 |
Rispondi al commento

i post mi scompaiono

viviana v., bologna Commentatore certificato 24.06.12 16:14| 
 |
Rispondi al commento

forminchioni non dimetterti resistii!..fatti prima mettere un palo della luce dell enel nel culo ke ti vogliamo sentire come canti bene..tanti auguri,anche la tua ora sta arrivando

Emanuele V., colzè di montegalda Commentatore certificato 24.06.12 16:03| 
 |
Rispondi al commento

I fondi pensione, cosi come tutta la finanza capitalista, sono gestiti da usurai, usurai sono quelli che prendono il 6 x 100 di interesse sul debito pubblico e non hanno interesse a che il debito sia estinto, dobbiamo mettere fuori legge l usura, questo e il punto fondamentale, monti e merkel sono i servi degli usurai

Giuseppe gm 24.06.12 13:46| 
 |
Rispondi al commento

Se non ci libereremo al più presto dei pescecani che attentano alla nostra vita,salute,territorio, e quant'altro per il soddifacimento della loro libidine di potere danaro carriere fondate sul sangue degli onesti e degi innocenti finiremo per essere divorati da un sistema che non ha nulla di diverso e da invidiare ai campi di concentramento e ai gulag. Questo è il futuro che si prospetta. Riappropiiamoci di ciò che ci appartiene del diritto alla vita!

gangemi domenico 24.06.12 13:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

quello che cerco di far capire che manca proprio una linea comune politica del m5s... finche’ si parla di sprechi, di politici corrotti, di casta è tutto ok, ma quando si incomincia di parlare di altro???
tipo politica estera, cosa pensiamo dell'italia nella nato?? dobbiamo rimanere o uscire??
e la cittadinanza e voto agli stranieri? la diamo dopo 5 anni se con fedina penale pulita o no?
E i bambini nati in Italia da figli stranieri sono Italiani??? Beppe ha detto di no! Io non sono d’accordo!! Voi???
e i palestinesi sono terroristi o oppressi??
il reddito minimo garantito è una chimera??
Cioè tanto di cui parlare e discutere, ma il nulla vige sovrano capite!! serve uno spazio tipo forum organizzato bene con sezioni apposite e argomenti distinti, dove chiunque possa proporre idee, soluzioni, progetti che dovranno essere discussi e votati e se validi inseriti nel programma 5 stelle per le politiche 2013
in realtà esiste già qualcosa ma è molto disorganizzato...ovvero diciamola tutta non si capisce molto!!!
dateci spazio......altrimenti diventeremo come l’unione di Prodi
proposta, discussione, votazione!!!

DOMENICO DATTILO Commentatore certificato 24.06.12 13:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il PDL pensa che gli Italiani siano totalmente idioti,irrecuperabili,ecco perchè Alfano fa certe affermazioni.

G.Ramaccini 24.06.12 12:46| 
 |
Rispondi al commento

previsioni della serata in previsione della partita:


corna a volonta'

possibilita' di sbarchi

gratis i mezzi pubblici : i controllori son tutti a sentire la radio

nessuno in giro

romeni e albanesi in azione , tanto non c'e in giro nessuno

Carmelo Santi Commentatore certificato 24.06.12 12:43| 
 |
Rispondi al commento

sì, bomber, ho capito ma se il capitale è garantito (o ci sono interesse tecnico o minimo garantito) e una società di gestione sega gli investimenti, deve ripianarli. E che interesse può avere un gestore nel combinare cazzate sui rendimenti dei fondi? nessuno, perché il guadagno proviene dal rendimento oltre il garantito. Quindi basta evitare di lasciare i soldi in mano alla pincopallino spa. Se poi non ci si fida delle finanziarie, altro discorso ma chiediamoci quante finanziarie sono fallite e quante PMI sono fallite, poi scegliamo dove metterci il tfr.

Andrea Longoni 24.06.12 12:43| 
 |
Rispondi al commento

Secondo una recente indagine, un pidiellino su quattro ritiene che il sole giri intorno alla terra;
gli altri tre sono convinti che giri intorno a berlusconi.

BUON APPETITO, SBULLONATO POPOLO!



...stamattina 7.30 vado a far gas alla macchina, alla radio una dichiarazione di alfano :

"alla nostra coalizione serve il 40% perchè con le percentuali di Grillo...e QUI la voce gli cambia tonalità...è impossibile non cogliervi tutta la paura,la rabbia,il senso della disfatta e d'impotenza sull'incombente tsunami che già sanno li travolgerà!!!

...tutto questo...più l'aria freschissima del mattino...BELLISSIMO.

anib roma Commentatore certificato 24.06.12 12:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Proposte da inserire nel programma.
Libera circolazione delle merci intracomunitarie a parità di normativa italiana.Documenti quindi equivalenti in special modo nel settore agroalimentare e delle carni.(Controlli e tracciabilità).

leo c., roma Commentatore certificato 24.06.12 12:04| 
 |
Rispondi al commento

http://youtu.be/2t0dvLFCSxE

hipolita ° Commentatore certificato 24.06.12 11:55| 
 |
Rispondi al commento

Articolo tempestivo. Proprio ieri ascoltavo Radio 24 (la radio del nemico, per me), e hanno mandato in onda una pubblicità sperticata sui fondi pensione. Mi sono detto: ci deve essere qualcosa sotto. Ecco qui la spiegazione esauriente. Grazie.

Sandro N., Terni Commentatore certificato 24.06.12 11:52| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Mi dicono che sono un ingenuo se penso che le mie proposte verranno prese in considerazione.
Rispondo che uno vale uno e che se anche UNA delle molte idee che ho sara' condivisa e attuata quando saremo chiamati a riorganizzare il paese potrò dire che io c'ero e ho partecipato al cambiamento.
Meglio metterci la faccia che rimanere spettatore silente.
ps:se le persone valgono poco le offese valgono zero.

leo c., roma Commentatore certificato 24.06.12 11:42| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

proposte per la discussione, valutazione, ed inserimento nel programma 5 stelle:

-abolizione 8 per mille
-legalizzazione droghe leggere attraverso il monopolio dello stato
-legalizzazione della prostituzione, con controlli sanitari obbligatori
-eliminazione delle convenzioni con strutture cliniche private e potenziamento delle strutture pubbliche
-centri di spesa sanitarie attraverso consip per tutte le asl d'italia (risparmio 50MLD ANNUI che rappresentano la corruzione attuale stima corte dei conti)
-moratoria sul debito pubblico con interessi all'1% e riacquisto del nostro debito (risparmio 50/60 MLD ANNUI
-potenziamento scuole pubbliche e gratuite con orari diversificati fino alle 19
-distribuzione profilattici gratis in tutte le scuole a partire dalle medie
-divieto di subappalto dei lavori pubblici
-cittadelle dell'artigianato con capannoni in legno autosufficienti con pagamento in base all'utile prodotto e alle assunzioni a tempo indeterm. effettuate durante l'anno
-interramento linee elettriche
-divisione e nazionalizzazione banche sistemiche con creazione di bad bank che incorporeranno derivati e titoli tossici libere di fallire
-riforma forze armate


un programma pensato, discusso e votato in rete... è difficile???

l'islanda ha scritto la sua costituzione con questo principio!!!

dateci spazio......
proposta, discussione, votazione!
scrivete al http://www.beppegrillo.it/movimento/contattaci.php
aiutatemi a portare avanti questa proposta...

dattilo.domenico@libero.it

DOMENICO DATTILO Commentatore certificato 24.06.12 11:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

leggete qui
http://www.dagospia.com/rubrica-3/politica/1-ma-quale-fare-metropoli-fare-bisboccia-il-nome-pi-azzeccato-della-fondazione-politica-40636.htm

Luca C., Termini Imerese Commentatore certificato 24.06.12 11:40| 
 |
Rispondi al commento

buona domenica a tutti in particolare ai giovanni
e alle giovanne Beppe carissimo hai sentito Scalfari ? perchè
è contro di te e il movimento? eppure lui che
si è sempre battuto contro il mostro berlusconi
e tutto il suo mondo penso legga i nostri
commenti che esprimono la voglia di pulizia e
di cambiamento allora perchè esserti contro?
ma demagogo non è un uomo capace di governare
un popolo con la parola ? ma tu non stai prestando
al popolo la tua parola? non hai detto che
a te non interessa il potere ma formare tanta brava gente che governi bene ? caro Beppe il
tuo meritorio compito è quello di rinforzare
l'autostima di tanta brava gente che da sola
non ce la farebbe contro quei mostri che ci
governano. allora perchè Scalfari è contro te?
io suggerisco a tutte le mamme che ogni sera
raccontano le favole ai bambini di sostiruire
i nomi degli orchi delle fiabe con quelli
di berlusconi casini fini ecc così da fare
un prima vaccinazione alle future generazioni
contro questi degenerati.
Infine chiedo a Scalfari : una Italia nuova
più decente più pulita da chi vorresti fosse
governata?

giuseppe lovo 24.06.12 11:39| 
 |
Rispondi al commento

Fuori tema sull'argomento tfr ( che cmq mi sono tenuto ben stretto e non dato in pasto agli sciacalli ) , il caro Pierluigi Gargamella Bersani è tornato sul discorso del burqa.
" E' come se ti mettesi in auto seduto dietro col burqa e non ti prendi le tue responasbilità " ...
mah , a parte che sicuramente non è questa la visione di Beppe e del suo movimento quello che è sicuro è che il nostro caro Pierluigi che sta guidando la macchina non si è ancora reso conto che appena dietro la curva c'è un bel precipizio ... profondo profondo

William Borziani Commentatore certificato 24.06.12 11:36| 
 |
Rispondi al commento

“LA TORRIDA ESTATE DEI LADRONES E DEGLI SCROCCONES”.

Mentre le imprese chiudono l’una dietro l’altra e lo stato sociale viene smantellato, “NONNO GIORGIO” è impegnato a mettere il bavaglio e bavaglino a stampa e magistratura, per salvare “LE COMARI DELLA VECCHIA GUARDIA” immischiati in loschi scambi con la mafia negli anni 90.

- “I COMPAGNI DI MERENDE” del partito Democratico, tentano di ostentare sicurezza, ma se la stanno facendo sotto, pensando a quel “MARIUOLO CANTERINO” di Lusi, che abbandonato dalla “CRICCA DEI LADRONES E DEGLI SCROCCONES” sta iniziando a vuotare il sacco.

- “FORMINCHIONI”, ormai non passa giorno che non sia coinvolto in una qualche ruberia, ma non molla l’amata poltrona.

- Il “PASTRORE TEDESCO” è impegnato in una battuta di caccia ai corvi che infestano il Vaticano.

- Gli “ORFANI DELLA NIPOTE DI MUBARAK”, vaneggiano di liste civiche, riscosse elettorali, e leccano il culo a chiunque possa garantire loro una poltrona e prebende.

- “L’APPESTATO D’H-ARCORE” si stà facendo concavo e convesso per inseguire il Movimento a 5 Stelle, pur che gli sia garantita la sacra immunità dei palazzi romani.

- I ragazzi del “MOCIO VERDE NEL TASCHINO ” sono impegnati a rifarsi una verginità perduta.

-“LA BADANTE DI VARESE” e la sua banda di tecnici Bocconiani sono allo sbaraglio, avendo esaurito il polli da spennare, vanno elemosinando per le cancellerie d’Europa improbabili aiuti od aiutini.

“IL PIU’ PULITO C’HA LA ROGNA”.

Paolo Z. Commentatore certificato 24.06.12 11:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

voi non vi intendete di marketing, intanto oggi tutti parlano di noi grazie all'ottima mossa di Giamby della pubblicità di Forza Nuova su questo blog.
Farsi pubblicità nel mentre fai pubblicità ad altri non è da tutti.


Proposte da inserire nel programma.
In materia di reato:
Carcere a vita(quindi devono morire in carcere) con 5 anni di isolamento per i reati di pedofilia.

Carcere a vita con 5 anni di isolamento per reati a sfondo sessuale.(stupro-violenza di gruppo etc)

Carcere a vita con isolamento per i reati di mafia
(mandanti-esecutori).

Carcere a vita(tutta la vita) per omicidio volontario.

20 anni per rapina.

Senza appello o attenuanti generiche

leo c., roma Commentatore certificato 24.06.12 11:28| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che pena Scalfari :"Il demagogo di turno utilizza la rabbia proveniente dai sacrifici ma anche la faziosità di chi si frega le mani col tanto peggio tanto meglio. E finisce col trovare convergenze con il demagogo che fu messo in libera uscita otto mesi fa ed ora cerca di riemergere inalberando la bandiera dell'anti-euro e del ritorno alla lira.
Due demagoghi, quello di ieri che vuole tornare al timone e quello di oggi che se ne vuole impadronire con le stesse ricette. Il primo ci ha condotto al punto in cui siamo, il secondo per ora ha conquistato il Comune di Parma un mese fa e non è ancora riuscito a fare la giunta."
Certo che per uno che si atteggia ad intellettuale come la cariatide suddetta , cadere fino ad un livello così basso di ragionamento per superficialità di analisi degna di un frequentatore del Bar Sport(per fare un esempio tipo il presidente Napolitano) , pur di diffamare Grillo ed il M5S ,è una vera e propria confessione di faziosità e complicità ,nel caso ancora qualche vecchio piddino con il prosciutto sopra gli occhi non l’avesse ancora capito . Ormai questi personaggi si sono sputtanati completamente , non li ascolta più nessuno , si inizia a ridere prima ancora che loro inizino a parlare. Aspetto fiducioso ,il giorno in cui eliminati i sovvenzionamenti pubblici ai giornali ,finalmente scompariranno .

ciro r., napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.06.12 11:22| 
 |
Rispondi al commento

VI RINFRESCO LA MEMORIA SUL TFR - 4^ PARTE

Il TFR è la somma che viene corrisposta in contanti dal datore di lavoro al lavoratore al termine del rapporto di lavoro dipendente.
Il TFR maturato in un anno è pari alla retribuzione annuale, comprensiva di tredicesima e quattordicesima, divisa per 13,5 (Esempio: per una retribuzione mensile pari a 1000 Euro la quota di TFR annuale accantonata è 1037). La cifra ottenuta corrisponde al 6,91% (al netto del contributo INSP dello 0,5) della retribuzione lorda.
Per legge (Codice Civile) esso è soggetto ad una rivalutazione annua pari all’1,5% + 76% del tasso di inflazione accertato dall’ISTAT (ad es. se nell’anno il tasso di inflazione è stato pari al 2%, il tasso di rivalutazione del TFR per quell’anno sarà:
2% x 75% + 1,5% P 3%.
Il tasso di rivalutazione è quindi effettivo perché indicizzato all’inflazione. La rivalutazione del TFR versato al Fondo del Sindacato, invece, NON SARA’ MAI PARI ALLA MISURA FISSATA PER LEGGE, MA DIPENDERA’ DAL RENDIMENTO DEGLI INVESTIMENTI.
Il Corsera Economia scriveva a luglio che la rivalutazione dei principali Fondi di categoria tra il 2000 e il 2006 E’ STATA INFERIORE ALLA RIVALUTAZIONE DEL TFR nello stesso periodo: in media 17% per i Fondi, 20% per il TFR.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 24.06.12 11:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VI RINFRESCO LA MEMORIA SUL TFR - 3^ PARTE

La scelta di conservare il proprio TFR, finora è stata fatta dalla maggioranza dei lavoratori, nonostante i fondi pensione siano partiti già dalla seconda metà degli anni ’90.
Il truffaldino meccanismo del silenzio-assenzo è stato disposto proprio per favorire il versamento del TFR nei fondi pensioni. Una torta di 21 miliardi di euro all’anno che fa gola a tutti gli operatori finanziari, sindacati compresi, che con questa operazione sono diventati tali.
La scelta di mantenere il TFR futuro presso il datore di lavoro può in ogni momento essere revocata, mentre non è possibile il contrario.
Non c’è rischio di perdere il TFR versato all’INPS perché, se l’azienda fallisce o non lo avesse versato, interviene l’INPS con l’apposito fondo di garanzia a tutela dei TFR.
Se per qualsiasi motivo il lavoratore cambia lavoro, può ottenere subito il suo TFR, perché ne rimane TITOLARE. La sua erogazione è quindi certa e l’importo è definito.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 24.06.12 11:12| 
 |
Rispondi al commento

COME ON ENGLAND !

http://www.unionjackshop.co.uk/images/productimages/underwear/main_comeon.jpg

eddai... fatemi vincere qualche euro facile
con le scommesse - anche a me
...ogni tanto - eh - buffon ?

(vince la perfida albione ai supplementari)

:)

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 24.06.12 11:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La scomparsa del TFR e la sua trasformazione in quote di un fondo pensione è un altro passo in avanti nell’eliminazione delle pensioni pubbliche.
I fondi non sono altro che i soliti investimenti speculativi sul mercato finanziario: oggi possono andare bene e domani avere anche conseguenze catastrofiche, come abbiamo visto succedere in Canada o Stati Uniti. Per sostenere la bontà dell’operazione fondi pensione, governo, sindacati confederali, banche, assicurazioni, gestioni dei fondi, parlano di indici di rendimento dei fondi e di quanto questi sarebbero superiori a quello del TFR.
VI RINFRESCO LA MEMORIA SUL TFR - 2^ PARTE

Invece: Non c’è alcuna garanzia sul rendimento dei fondi pensione, saranno i mercati della speculazione finanziaria a determinarli
Sui contratti che banche e assicurazioni fanno sottoscrivere a chi aderisce a un fondo, c’è scritto che non sono assolutamente garantiti i rendimenti degli anni precedenti. La stessa regola vale per i fondi pensione, nessuno potrà mai garantire il rendimento e se lo fa racconta una balla.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 24.06.12 11:10| 
 |
Rispondi al commento

VI RINFRESCO LA MEMORIA SULLA STORIA DEL NOSTRO TFR:

-Entro il 30 Giugno 2007 bisogna consegnare il modulo per effettuare la scelta. Altrimenti con il silenzio-assenzo il Fondo Pensione si prenderà il vostro TFR.
-Se siete stati assunti prima del 31/12/06 dovete compilare il mod. TFR1. Se siete nuovi assunti dal 01/01/07 il mod. TFR2.
-La scelta di aderire al Fondo Pensione è IRREVERSIBILE. Se non avete idee chiare NON ADERITE. L’adesione al fondo può essere fatta in qualsiasi momento. Al contrario, una volta firmata l’adesione, non potrete più tornare indietro. Non si può “divorziare” dal fondo e vi tocca tenervelo fino alla pensione.
-Chi aderisce al fondo, se viene licenziato, può riscattare il 100% del TFR solo dopo 4 anni.
-I Fondi Pensione non sono aggiuntivi alla pensione, ma tendono a sostituirla. Per garantirci una vecchiaia dignitosa dobbiamo difendere il sistema pubblico delle pensioni e non rischiare di perdere anche il TFR consegnandolo ai Fondi che lo giocano in Borsa.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 24.06.12 11:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Proposte da inserire nel programma.

Abolizione di tutte le confidi

Abolizione del sistema basilea per lo scoring aziendale.

leo c., roma Commentatore certificato 24.06.12 11:05| 
 |
Rispondi al commento

Un paese dove in ogni grande opera è presente la mafia ci domandiamo ancora se lo Stato ha rapporti con la mafia ????

Certo che la MAFIA ha rapporti con lo STATO.


Carlo Carletti Commentatore certificato 24.06.12 10:59| 
 |
Rispondi al commento

"Vinceremmo sulle macerie..."

il bello è che è convinto di vincere, ah ah ah !

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 24.06.12 10:57| 
 |
Rispondi al commento

Proposte da inserire nel programma.
Abolizione dei finanziamenti pubblici all'editoria
unitamente all'abolizione dell'ordine dei giornalisti.

leo c., roma Commentatore certificato 24.06.12 10:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bersani: attenti, si rischia il voto a ottobre
Il segretario: «Berlusconi vuole le urne... Vinceremmo sulle macerie, non sarebbe facile governare»

Ma anche «l'aria che tira» in Europa preoccupa non poco Bersani: «È brutta: se al vertice di fine giugno i tedeschi non faranno concessioni sarà un problema, e da quello che si è visto a Roma nella riunione a quattro non pare proprio che siano disposti a farne. Insomma, non ci stiamo avvicinando a quell'appuntamento in condizioni di tranquillità..»

http://www.corriere.it/politica/12_giugno_24/bersani-attenti-si-rischia-il-voto-a-ottobre_0870830c-bdc5-11e1-a8f4-59710be8ebe6.shtml


Ma il famoso Antonio "lenin" Desani che fine ha fatto ?

Bernardino Mitragliere, Treviso Commentatore certificato 24.06.12 10:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Proposte da inserire nel programma.
Controllo di tutte le onlus e verifica del no-profit.

Riconversioni delle Caserme in strutture lavorative.

I militari dovranno svolgere servizi inerenti la comunità(Giardinaggio-smaltimento-edilizia)e saranno da supporto ai vigili del fuoco.

Per la sicurezza non vorrei vedere città militarizzate ma se sarà necessario per combattere la micro/macro criminalità verranno utilizzati anche per questo.

leo c., roma Commentatore certificato 24.06.12 10:45| 
 |
Rispondi al commento

Per chi ha cuore il M5s pensando che finalmente “INSIEME” si possa cambiare… propongo Un "laboratorio di idee e proposte" attraverso un link sul sito o su un sito fatto apposta... per un inserimento all’interno di un programma 5 stelle organico, fluido, completo di idee innovative e soluzioni condivise!
proposta, discussione, votazione!
scrivete al http://www.beppegrillo.it/movimento/contattaci.php
aiutatemi a portare avanti questa proposta...

dopotutto la regola ognuno vale uno conta ancora o no??

dattilo.domenico@libero.it

DOMENICO DATTILO Commentatore certificato 24.06.12 10:44| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

DALL'ASINO A TONY

""""""La scienza economica di oggi ha tentato di emulare il modello meccanicistico delle scienze esatte del secolo scorso. L'economia viene considerata come un sistema astratto a sé stante, da analizzare attraverso sofisticate metodologie matematiche. Nello stesso tempo il quadro istituzionale, l'esperienza storica e la struttura dei comportamenti nel loro complesso sono stati esclusi dall'analisi. Ci si è cosí allontanati del tutto dalla lezione dei grandi economisti classici, che si sforzavano di comprendere il drammatico impatto della rivoluzione industriale sulla società, ancorando le loro analisi alla realtà. Con un linguaggio chiaro e accessibile al vasto pubblico Paul Ormerod svela in questo libro, in forma polemica ed ironica, le ragioni dei limiti e degli insuccessi della scienza economica. Da un lato essa ha assunto un ruolo dominante nella vita politica dell'Occidente, influenzando in modo decisivo le politiche pubbliche degli ultimi vent'anni; i guru dell'economia, apprendisti stregoni del nostro tempo, contesi dai giornali e dalla televisione, rilasciano dichiarazioni in un gergo tecnico impenetrabile per i non iniziati. Dall'altro lato, nonostante l'aura di rispettabilità e il prestigio sociale di cui gode, la scienza economica non rappresenta per molti versi nient'altro che una scatola vuota. Le fondamenta teoriche su cui poggia sono deboli, la sua capacità di effettuare previsioni realistiche è nulla, cosí come la sua possibilità di incidere sul mondo reale. Nella seconda parte del libro, Ormerod delinea un nuovo modello esplicativo che si avvale dei contributi innovativi di discipline quali la biologia e le scienze del comportamento, in relazione agli studi sui sistemi non lineari e sulla teoria del caos.""""""

Ho avuto 5 min di tempo, giusto così, come inizio, tanto per.
Ci sentiamo stasera tony.
ciao

p.s. Anche la biologia e le scienze comportamentali...che vuoti, ma tant'è, sempre scienze sono, quindi limitate.

sandro c altrove 24.06.12 10:43| 
 |
Rispondi al commento

Forminchioni non di dimettere !

Ogni minuto che passi agganciato alla sedia il pld = partito dei ladri perde migliaia di voti.

Forminchioni non di dimettere!!

Carlo Carletti Commentatore certificato 24.06.12 10:43| 
 |
Rispondi al commento

Scalfari deve cambiare gli occhiali, per vedere bene quello che sta accadendo!
Oggi su "Repubblica" ha fatto tutta una "tiritera", fondamentalmente per AVVISARE gli italiani a stare alla larga da Beppe Grillo, definito "il demagogo di turno".
Ammette e lo scrive, citando Mario Monti : "....mi viene da pensare all'ammontare eccezionalmente elevato del nostro debito pubblico. Sono 2 mila miliardi di euro, il 120 per cento del reddito nazionale, accumulato durante il decennio 1975-1985 e da allora mai diminuito. Che cosa è stato fatto con quella mole immensa di ricchezza che i risparmiatori hanno prestato allo Stato ?....."
RIFLESSIONI-CONSIDERAZIONI :
1°) visto che il nostro "disastro" è l'enorme "debito pubblico", risulta a Scalfari che Beppe Grillo sia "responsabile" di tale debito ?
2°) Visto che ha scritto : " Il debito pubblico, l'immenso debito pubblico raggiunse il massimo ai tempi del duopolio tra Dc e Psi, Forlani, Andreotti, Craxi....". Ricorda Scalfari che
( notizie tratte da Wikipedia http://it.wikipedia.org/wiki/Eugenio_Scalfari) venne eletto deputato nel 1968 come indipendente nelle liste del Psi , evitando così, grazie all'immunità parlamentare, di finire in carcere, per una condanna avuta in seguito ad una querela fatta dal gen. De Lorenzo? E che già nel 1963 , passato al Psi, venne eletto nel Consiglio Comunale di Milano ? E che, per il poco tempo che è stato deputato, prende un "vitalizio" netto di circa 2400 euro al mese ?
Ma , naturalmente, se...... "le cose sono andate e vanno così", la colpa è tutta di Beppe Grillo !!
Per fortuna di tutti noi, Scalfari ha anche scritto : "...quando leggo i sondaggi che danno il demagogo al 30 per cento ed oltre...." !
I VERI responsabili del "disastro economico italiano" sono TUTTI nell'attuale parlamento e DEVONO ESSERE SPAZZATI VIA T U T T I !!!!!
E TUTTI noi dobbiamo dare una mano al "Movimento 5 stelle", affinché riesca a portare a termine questa autentica PULIZIA !!!

Movimento Indipendentista Ligure 24.06.12 10:42| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

In molti stati d'Europa il TFR viene liquidato ogni tot di anni così che il lavoratore può impiegarlo in vita e non a data da destinarsi, quando ci sono molte probabilità che non raggiunga la pensione. A quel punto a cosa serve riscuotere il TFR?
Ma è proprio su questa probabilità che punta il nostro Stato che tanto ha a cuore la nostra vecchiaia. Trattenersi il più possibile i soldi dei lavoratori dipendenti per farne il cavolo che vuole, di sicuro non investirli in qualcosa di utile.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 24.06.12 10:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tanto per dire no,
non vorremmo bloggare e basta for ever vero?
A questo punto chi suggerisce azioni calme concrete ponderate e propositive magari con adesione di gruppo ed incontro generale relativo?
Qualcuno ha notizie di iniziative di Beppe in merito a concrete presenze ed iniziative?Ultimamente qualche suo suggerimento e consiglio?Suggerimenti?Proposte?Incontri?Qualcosa che assomigli con tutto il rispetto meno al parlare e più al fare?
Il "Blog" reale e fatto di persone in carne ed ossa attende fiducioso:)
Credo no?.....Giusto?

Francesco Roma*****
Cinquestelle
We are waiting for Beppe


Francesco Roma***** 24.06.12 10:37| 
 |
Rispondi al commento

Proposte da inserire nel programma.
Creare incremento occupazionale abolendo l'irap.
Incrementare l'occupazione creando spazi da affittare a costo zero per laboratori artigianali-uffici-dove una parte dell'utile verrà reinvestito per creare nuovi siti di lavoro.
Questo progetto sarà destinato agli under 27.

leo c., roma Commentatore certificato 24.06.12 10:34| 
 |
Rispondi al commento

TFR..non capisco perchè l'azienda o L'inps o altri devono mettere le mani sui soldi dei lavoratori..restituendoli a "babbo morto" e con scarsa remunerazione...una minchiata tutta made in itali!..
Mettiamo subito in busta paga e i lavoratori ci facciano quello che vogliano!!perchè attendere 30-40 per riscuotere i propri soldi non lo capisco!.
Il tfr è un accantonamento calcolato sui 12/12 della busta paga..in pratica circa una mensilità in più annuale...quindi ognuno se lo prende e decide cosa farci...assurdo poi dover fare la domanda per ottenere un anticipo che tra l'altro deve essere motivato..stronzate!
Io un idea ce l'avrei: Lo stato emette delle "obbligazioni" protette riconoscendo un tasso accettabile tipo il 3%, queste obbligaizoni potrebbero avere durata variabile 12-24-36-ecc mesi di vincolo,(con possibilità di sblocco anticipato riconoscendo però un interesse minimo).
Queste obbligazioni dovrebbero essere protette:
impignorabilità assoluta;
esenzione fiscale di ogni tipo;
Ovviamente solo le persone fisiche possono utilizzare questi prodotti finanziari..e con limiti di capitale..al massimo 100.000 euro...

roby f., Livorno Commentatore certificato 24.06.12 10:32| 
 |
Rispondi al commento

I pescecani sono ciechi ma i "nostri" politici ci vedono benissimo, soprattutto quando si tratta di soldi, la pupilla prende la forma del dollaro come succedeva a Paperon dei Paperoni.
Buongiorno a tutti.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 24.06.12 10:31| 
 |
Rispondi al commento

Proposte da inserire nel programma.
Ritiro di tutte le slot machine-vlt-con creazioni di casinò (1) per ogni città.

leo c., roma Commentatore certificato 24.06.12 10:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Proposta da inserire nel programma.
Legalizzare la prostituzione con iscrizione in camera di commercio e partita iva .
Controlli sanitari e tassazione forfettaria.
Tassazione dei club privee mascherati da associazione.

Detrazione del 100% dei costi carburante,acquisto libri scolastici,farmaci,spese mediche.

leo c., roma Commentatore certificato 24.06.12 10:18| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

richiedere sacrifici ai cittadini avvicinandoli sempre più alla povertà è molto facile, ma quando si tratta di patrimoniale e pensioni d'oro proprio non ci riescono...
coloro che si sono arricchiti ammesso che lo abbiano fatto onestamente, posseggono un patrimonio tale da poter elargire allo stato la loro quota di sacrificio senza intaccare minimamente il loro stile di vita, ancor di più per i pensionati d'oro, le loro mensilità altro non sono che accumulo di ricchezza su ricchezza, una pensione con tetto max di 3.000 euro mese a posto di 10.000 30.000 fino a 60.000 non cambia assolutamente nulla per loro, se non quello di evitare di arricchire tutta la famiglia per generazioni...
questi interventi sarebbero dovutii posti in essere già fin da subito e ciò non lascia altro che rafforzare la sfiducia e il disprezzo verso un governo tecnico sordo e ostile, un governo che ostenta arroganza e ostinazione verso i più deboli.
LE PENSIONI D'ORO DEVONO SCOMPARIRE, RAPPRESENTANO UNA COLOSSALE INGIUSTIZIA NONCHE' ABERRAZIONE DEL SIGNIFICATO STESSO DI PENSIONE.

Antonio V. Commentatore certificato 24.06.12 10:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scrive scalfari oggi su repubblica:"Il demagogo di turno utilizza la rabbia proveniente dai sacrifici ma anche la faziosità di chi si frega le mani col tanto peggio tanto meglio. E finisce col trovare convergenze con il demagogo che fu messo in libera uscita otto mesi fa ed ora cerca di riemergere inalberando la bandiera dell'anti-euro e del ritorno alla lira.
Due demagoghi, quello di ieri che vuole tornare al timone e quello di oggi che se ne vuole impadronire con le stesse ricette. Il primo ci ha condotto al punto in cui siamo, il secondo per ora ha conquistato il Comune di Parma un mese fa e non è ancora riuscito a fare la giunta."
Equiparare Grillo al nano malato,ovvero la minetti e il codazzo di lestofanti portati da costui in parlamento,con una persona normale come pizzarotti,significa raffrontare l'oro col ferro vecchio.Egregio signor scalfari è finito il tempo dei vecchi tromboni che hanno distrutto il nostro paese,è giunta l'ora di dare voce ai giovani onesti e puliti rigorosamente scelti non dal vertice della piramide sociale come sempre è accaduto,ma dalla base.A questi giovani siamo disponibili a dar credito anche se ritardano a fare la giunta.

salvatore m. Commentatore certificato 24.06.12 10:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Risolvere i problemi nella realtà comporta una conseguente presa di posizione e di responsabilità e quindi di azioni reali compiute in tal senso e direzione.Ma quando ai
nostri politici,amministratori delegati e non,dirigenti,certi imprenditori ecc ecc viene presentato lo sfacelo dal passato ad oggi ecco che per incanto costoro si rifugiano in tutta la magnificenza del teatro dell'arte con voli di fantasia e pindarici degni del famoso icaro. Non si vuole ovviamente perchè non conviene a nessuno di loro agire nella sostanza delle cose e cambiare questo stato per non assumere posizione ben definite e stabili.Meglio restare nei dimo,famo,annamo,mò ce pensamo,che dite famo,ma de chè,ma davero davero,ma senti senti,ma che me dici,potremmo provà ma poi...,seee figurate....evedi un pò,quando c'era lui caro lei..eh eh eh.Ecco cosa impedisce la risoluzione dei problemi.La mancanza di serietà,di azioni concrete,di presa di coscienza e responsabilità. Il resto in Italia sono chiacchiere nelle quali stiamo affondando ed affogando senza una sola azione concreta e socialmnente utile a tutti.
Questo dovremmo far finire.Questo teatro,questa commedia,mandando a casa questi fanulloni e
senza ritegno senza arte ne' parte e senza nessuna abilità a risovere questioni di pubblico interesse se non quando si tratta del loro di interesse.Mancano le persone vere,degne di fede e di nome,dotate di parola e che abitano nella loro parola,persone che lavorano sul serio per una società ed un mondo migliore.Siamo al top delle illusioni nel nostro paese ed in europa e come si dice le bolle colorate di sapone prima o poi ....Pluff...Pluff...:)

Francesco Roma*****
We are waiting for Beppe
CinqueStelle
RM

Francesco Roma***** 24.06.12 10:04| 
 |
Rispondi al commento

DUBBI SUL PROGRAMMA

Secondo me il programma è solo una buona base di partenza, ma è da molto tempo che è lì fermo / bloccato.

Ormai occorre ampliarlo, anche perchè si corre il rischio di entrare nel ridicolo.

Esempio,nel programma c'è scritto:
"Istituzione di spazi condominiali per il parcheggio delle biciclette".

Ora è chiaro che non si può parlare di BICICLETTE e ad esempio evitare qualsiasi accenno al tema dei DIRITTI CIVILI.
Naturalmente sono cosciente che sul tema delle biciclette siamo indietro rispetto al resto d'Europa ma purtroppo, e volevo sommessamente segnalarlo nel caso non ve ne foste accorti,lo siamo anche su quello dei diritti civili.

Cioè vogliamo cambiare tutto e cavolo non abbiamo una linea, che sia una, su tale tema????

emanuele c., Torino Commentatore certificato 24.06.12 10:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

voglio vedere se non aumentano l'IVA di nuovo.
i professori dicono che vogliono tagliare le spese del parlamento per scongiurare l'aumento... ci crediamo?
cominciassero dalle loro pensioni dorate, altro che le nostre misere, se mai ci arriveremo, perché fino ad allora ce le avranno tagliate del tutto.

maria grazia manca, brindisi Commentatore certificato 24.06.12 09:56| 
 |
Rispondi al commento

Il cattolicissssssimo Formigoni

qualche settimana fa diceva "si fossi indagato mi dimetto"

Ieri è ufficializzato che è INDAGATO ;;)

la sua santissima paulottissima risposta

"tutto falso, non mi dimetto"

che aspetta? come il nano plurivotato vorrà un giudizio divino? e pure cambiando continuamente sede dalla sede di san pietro a la di san giovanni o a la di san tomasso??


Non so voi ma non potete capire che "LIBERAZIONE" non avere la "COMUNIONE"

mi sento un uomo LIBERO DI PECCATI

agggg (sempre libero pensatore, per fortuna il diritto di critica e autocritica prevale)

buona domenica a buoni e cattivi!

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.06.12 09:56| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

il PIL non corrisponde al vero benessere di un paese. Occorrono altre informazioni: gli indici di distribuzione della ricchezza perché se la ricchezza è detenuta da pochi non c'è benessere per la popolazione ma solo dittatura di pochi contro tanti. Inoltre occorre vedere come è composto il PIL perché se ci includo beni e servizi inutili e gonfiati nel prezzo è come se indicassi come ricchezza di un negozio la merce scaduta o obsoleta. E' lo stesso giochino che si fa con l'indice istat per misurare l'inflazione: dipende dal paniere !

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 24.06.12 09:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

QUANTOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO MANCAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA?!?!?!?!?!?!?!??!?!?!?!?!?!?!?

luca a., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.06.12 09:22| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento

CHI VOTERA' QUESTI PARTITI ALLE PROSSIME ELEZIONI, OPPURE CHI CONTINUA A DIFENDERLI E SOSTENERLI, VOGLIO CHE SAPPIANO CHE(PER ME) SONO RESPONSABILI DI CRIMINI CONTRO L'UMANITA'!

GABRIELE TINELLI (), carrara Commentatore certificato 24.06.12 09:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grillo: i tedeschi di Piraten guardano con interesse a M5S
23 Giugno 2012
"E penso che molti 'grillini' sarebbero potuti finire nel piccolo Partito Pirata italiano, con cui abbiamo dei contatti anche noi''. Cosi', Jan Hemme, il portavoce..."
..........
Naturalmente e' falso!
Vera solo la parte RIPORTATA che INTERESSA!

Ma vedi caro grillo...Io ho anche le interviste ORIGINALI al capo virtuale dei Piraten tedeschi...
che dice:
"Non ci sono metodi democratici organizzativi ma un copyright del marchio...un Proprietario che puo' fare e disfare"!
"i 5 stelle dovranno ricevere “per iscritto” l’autorizzazione dal proprietario del marchio nonché promotore delle “campagne di sensibilizzazione sociale, culturale e politica”?

E altro che all'occorrenza inviero'...e non solo dei Piraten, caro grillo-pinocchio che sa che i seguaci spaziano solo fra grillo.it e tze tze...
vonLinx dice anche:
"equiparazione completa fra coppie gay e coppie etero..."

Raccontatela tutta e giusta che prendiamo appunti!

Aufwiedersehen, Sehr geehrte damen und herren!

anthonyc. club billionaire (anthonyc. club billionaire), Lugano Commentatore certificato 24.06.12 09:00| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

scalfari e berlusconi,due facce della stessa italia fallita.Andate a fare in culo.

salvatore m. Commentatore certificato 24.06.12 08:49| 
 |
Rispondi al commento

----- informazione di disservizio -----

è da troppo tempo che leggo nik nuovi, nomi mai letti in anni di frequentazione del blog, tutta gente che si dice fedele discepolo del grillo pensiero e fanatici sostenitori del M5S, che però hanno "alcune" critiche da fare.....

tutta gente non certificata.....

strano!

fedeli di grillo mai letti improvvisamente visibili ma non certificati?
sostenitori del M5S con "critiche costruttive" non certificati?

vabbè......

io per sicurezza clicco tutti i non certificati!

a pensar male si fa peccato,
ma spesso ci si azzecca......

----- fine informazione di disservizio -----

il Mandi Commentatore certificato 24.06.12 08:45| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Di Pietro:

"Gli amici del Pd, a cominciare da Bersani e Letta, abbiano il coraggio di riconoscere che il Capo dello Stato ha avvallato con la sua firma un comportamento illegittimo e anticostituzionale del governo".

L'Ex Pm ribadisce che quello sul salvaliste e' 'un decreto legge inutile, perché‚ la magistratura avrebbe potuto, come poi si è verificato, risolvere la questione senza alcun aiuto. Per questo - spiega - diciamo che il Presidente della Repubblica non è stato arbitro, ma si è messo alla stregua del giocatore. Non sono io che ho permesso di far nascondere il governo dietro il Colle, è stato lo stesso presidente Napolitano che si è messo a ruota del Pdl, mortificando la sua funzione e il suo ruolo. E su questa vicenda, caro Bersani non accettiamo lezioni e andremo direttamente dagli elettori - conclude Di Pietro - a chiedere conto dell'operato di un governo golpista e di chi ha messo la firma e la faccia su questo vergognoso provvedimento".


Pierluigi Bersani

“Noi siamo senza padroni. Non abbiamo padroni ad Arcore e neanche padroni che arrivano via internet”


Eccome che ce l'hai un padrone ed è quello che ti sta proteggendo da anni.....!

Questo signore si chiama Giorgio Napolitano.....!

CHI TOCCA IL QUIRINALE MUORE!

Mozart * Commentatore certificato 24.06.12 08:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

s.o.s spiagge libere!!! Amici dobbiamo fare qualcosa per le centinaia di licenze che stanno chiudendo il mare di Puglia!!! La Puglia per secoli libera nei suoi accessi al mare ormai giorno per giorno vede occupare ogni scoglio da licenze a spiagge private!!!! Ci tolgono la spiaggia e gli scogli!!!! Tra l'altro i soldi si queste licenze a chi vanno a cosa servono ce lo può spiegare il demanio o i comuni che concedono orrende licenze di installare sugli scogli orrende piattaforme ??? Se i pugliese sono all'ascolto scrivetemi dobbiamo organizzarci :

Libertate lo scoglio!!!!!

Chanelnast 24.06.12 08:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Aohhhh!!! Eè da ieri che stò cercando sta pubblicità sul blog

ma dov'è?

Se c'è il 3x2 ci si può pensare

angelo b., forlì Commentatore certificato 24.06.12 08:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Finalmente!
E' da ieri sera alle 20:00 che cerco di inviare un mini commento e, niente!
Sicuramente qualche parola non passava per il filtro, l'ho cambiato
e ricambiato ma non so quale parola possa essere stata,
parola assolutamente normale comunque...
sicuramente non era FORZA NUOVA perche' il commento e' di altra natura
e me ne sarei ricordato,
e poi non avrei scritto un commento sulla pubblicita' a FORZA NUOVA
perche' *SO* come funziona TZE TZE e so anche, come disse grillo
nel post "Spectre" che qui non ci sono influencer o un monopolio:
E' EVIDENTE!
La rete poi, non e' come i media tradizionali che ampliano, pluralizzano e diversificano l'offerta al cliente che tutto pensa tranne che si ritrovano piu' vespa, piu' fede, piu' venier o minzolini...loro pensano solo che i canali sono aumentati!
Ma la MERDA dei media e' come la MERDA in rete?
Assolutamente no!

In rete puoi interagire...comunicare, proporti...Ti fanno
DIVENTARE TE STESSO MERDA PER NON FARTELA AVVERTIRE COME PIU' TALE!

E poi la democrazia di TZE TZE e' evidente:
I soliti siti "scelti" da VOI...sempre gli stessi e ci fanno girare le notizie...
e' MERAVIGLIOSA questa democrazia, niente a che vedere con i media tradizionali!

Vuoi pezzi di autoricambio, Nissan sport, Olio, viaggio in terra santa, profumi, ogm, "Lui cerca lei", vuoi giocare a PoKer gratis...giusto per abituarti all'idea che si vince "facile"?

Se non vedete altri siti e' perche' scelgono sempre gli stessi, semplice no?
Anche i "programmi di ticino.com"...scelgono...
e se non vedete un banner o un sito o un incoraggiamento all'energia rinnovabile fatevene una ragione, eh?!
Esistono migliaia di siti, ma se non li "scelgono" e fanno girare i soliti...ma democraticamente, che ci vuoi fare?... e se ci *CAPITA* FORZA NUOVA e' pluralismo...e senza filtro, all'occorrenza!

Pianopiano senza strappi al motore nel punto di non ritorno!

PS: Qui non difendono piu *solo* un programma...
QUI E' MONNEZZA ALLO STATO PURO!

anthonyc. club billionaire (anthonyc. club billionaire), Lugano Commentatore certificato 24.06.12 08:20| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

Buongiorno !

Che il nostro Padre Sole,
eterno testimonio dei tempi,
ci illumini sempre da eretti,
e mai inginocchiati.

Valter Conti M5☆ Commentatore certificato 24.06.12 08:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

giornata di studi forzanovista??? ma cosa fate vi siete rincoglioniti????Beppe mi stai deludendo! non mi sei simpatico ma ho apprezzato il movimento ...ma questa no...non doveva succedere. alla prossima mi cancello dal movimento...robe da pazzi

daria trecciola 24.06.12 07:55| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno, cortesemente levate quell' obbrobrio di banner di Forza Nuova !!! Creda che il movimento 5 stelle non debba avere nulla a che vedere con quei squallidi picchiatori fascisti e razzisti

Fabrizio Viti 24.06.12 07:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi porto più in la dell'esempio fondi comuni- TFR poichè lo stesso concetto e le stesse conclusioni possono essere racchiuse nel mondo perservo dell economia finanziaria. Negli ultimi anni abbiamo assistito alla più sconcertante deregolamentazione dei mercati attraverso algoritmi matematici che hanno portato alla creazione di armi di distruzione di massa. Le tante sigle ABS, i derivati i fondi comuni ed altre illusioni hanno permesso a gente senza scrupoli (Banche , banche di investimento, broker, assicurazioni spelleggiate dalle agenzie di rating) di scommettere BARANDO con i nostri soldi.

In sintesi, il guadagno loro corrisponde alla nostra "perdita di ricchezza sociale" (istruzione, sanita, pensioni etc) che molti lo conoscono come debito pubblico. In USA sta già accadendo: l'abbisso tra le poche persone sempre più ricche e le tante persone sempre più povere è allucinante. E' un sistema perverso senza nessuna etica. Non va regolamentato ma va abolito!!!!!

Ma la cosa che mi spaventa di più e come le società di oggi possano ancora valutare la propria ricchezza attraverso un indice arcaico, obsoleto come il PIL. La crescita costante dei beni e servizi compresi nel paniere dell'indice è un biglietto di sola andata per la bancarotta, è sistemico e globale.
Se continuiamo così non ci cadranno solo le case addosso.......

Luca 24.06.12 07:43| 
 |
Rispondi al commento

avrei una domanda e spererei in una risposta

a Parma via tutti cavalcare il no inceneritore,
bene, e l'immondizia dove la mettiamo?
Ci sono progetti?
E quali?

Grazie

davide benini 24.06.12 07:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

TFR..e d'intorni...stranamente il primo ministro greco Samar e il suo vice..sono in ospedale....mhhhh!domani Cipro busserà cassa...la Spagna l'ha già fatto..poi sicuramente irlanda e portogallo ritorneranno alla carica, qualora venissero fatte delle concessioni ad Atene...
La situazione è seria e grave...molto seria...
Qualora vi proponessero di utilizzare a sostegno del reddito il TFR..prendetilo...!

roby f., Livorno Commentatore certificato 24.06.12 07:34| 
 |
Rispondi al commento

ho un sogno nel cassetto!

non è ricchezza, fama, potere, eterna gioventù ed altre chimere simili,
mi basta, prima di terminare il mio inutile calpestare codesto maltrattato mondo, poter vedere formigoni in galera, quell'associazione a delinquere cjoamata comuniole e liberazione abolita come fu per il fascismo, i vertici a far compagnia in cella a quell'impiastro di governatore della lombardia, e tutti coloro che ne hanno tratto vantaggio a chiedere l'elemosina davanti ai supermercati.

vabbè, se poi per miracolo ci vanno anche tutti gli altri politicanti, meglio.

ma non sono uno che pretende troppo, anche solo il forminchioni e cricca mi basterebbe.

BUONGIORNO, SBULLONATO POPOLO!

tempo così così, in peggioramento,
"stranamente" si trova parcheggio,
o la gente è all'estero oppure a casa.....


Mi spiegate perché stamani, 24 giugno 2012, il sito pubblicizza il trading sull'oro con possibili guadagni fino a 5.000€?
Subito dopo i pescecani della finanza, ma noi stiamo diventando le puttane della democrazia, basta pagare.......
Ma chi li fa i contratti pubblicitari?

Marco Giunio Bruto Commentatore certificato 24.06.12 06:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

egregio Dottor Scienza
non vi è alcun modo per recuperare il mal tolto?
nemmeno una raccolta firme che induca qualcuno a varare una proposta di legge per modificare il regolameto che ci inpongono?

grazie per il suo apporto.
d.p.

domenico p. 24.06.12 04:50| 
 |
Rispondi al commento

Tfr e crisi immobiliaria

Vi racconto cosa ha fatto l'ex presidente in Messico con il tfr e il "fondo pensione" dei lavoratori:
con una legge rivoluzionaria ha fatto si che si possa usare in qualsiasi momento per comprarsi la prima casa. Potete immaginare la quantità di famiglie che si sono comprate casetta, l'ho fatto anch'io, un tramite facile devo dire.
Certo, anche in questo caso c'è chi si è arricchito ingiustamente con questa legge, si dice che la famiglia stessa del presidente abbia costruito una fortuna con delle imprese edili nate ad hoc.
Vabbè, potrebbe essere un'idea, immaginate come cambierebbero tante cose in Italia.

PS ma come si fa a vivere con tanto odio??

Salu2

Ashoka il Grande (detto diego), mexico Commentatore certificato 24.06.12 04:26| 
 |
Rispondi al commento

Buona notte TFR
Io nel 2007 ho aderito al fondo pensione dei metalmeccanici ed ho scelto un comparto denominato Sicurezza. Questo comparto offriva certezze senza facili guadagni. Il TFR la quota dell'azienda e quellA versata da me sarebbero stati investiti in obbligazioni e titoli dei Parsi ocse e il tendu mento sarebbe stato garantito al 2.5 in Caso di perdita. Inoltre se UNO aves se perso il lavoro dopo 2 Anni di inattivita ' avrebbe ripreso I soldi. Il fondo era gestito da una banca italiana.
Poi , come fanno sempre hanno cambiato le regole del gioco. Ora e' garantito ma ad un Tasso variable il tasso minimo garantibile Che e' una media stabilita a gennaio dalla covip. E che prendi solo se tieni i soldi in quel fondo fino a scadenza. Ovviamente sempre piu' bassa del 2.5 iniziale. Inoltre tale fondo Sara' dismesso nel 2020..Ed e' Ora gestito dai francesi di bnp paribas. Dunque abbiamo anche regalato la pensione ai cugini! Ora a parte essersi fatti fregare.. 'e' possibile Che are regole cambiano sempre x tutti? Anche x colori Che hanno Gia' stipulato un contratto? Hanno rotto! Inoltre se chiami il responsabile di riferimento o scrivi al fondo x lamentarti non rispondono neppure. E dunque anche se x categoria avete un fondo o un comparto Che vi paiono sicuro fate attenzione. Ha ragione beppe scienza. Lo fanno x fregare i soldi . Se poi si da un'occhiata al bilancio del fondo vengono I brividi. Beppi ci guardate voi? Fatevi 4 risate

Alessandra Rebora 24.06.12 04:21| 
 |
Rispondi al commento

caro Beppe Scienza quanti sono gli italiani più
intelligenti? io credo soltanto quelli che hanno
votato per il M5S. spero che rinsaviscano molti
altri e che tutti gli altri guariscano dalla malattia del cervello squagliato e..sì si tratta
di una brutta malattia che ti fa vedere la
realtà al contrario di quella che è.
cioè per esempio Berlusconi lo vedono come un
sant'uomo tutto casa e famiglia, Formigoni lo vedono donna nelle vesti della fata turchina,
il Presidente lo vedono sempre sveglio! Fini
lo vedono come un on'estuomo che se regalano
appartamenti all'ex partito apre asili nido,
ecc ecc ricercatori di vaglia dicono che la
malattia del cervello squagliato è irreversibile
salvo tentare con una martellata in testa che
farebbe consolidare la parte squagliata.
Italiani buoni solo a gozzovigliare vedrete
che cazzo vi capiterà se non rinsavite.

giuseppe di bari 24.06.12 03:11| 
 |
Rispondi al commento

Datemi un punto fermo e solleverò la terra.
Datemi un punto di appoggio e solleverò il mondo! [Archimede

Datemi una leva e vi solleverò il mondo (Galileo)

Datemi il 51% e ritornerò a governare!(BOURLESQUE)

Datemi un martello ....che glielo tiro in testa!

maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.06.12 02:51| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao ragazzi...a quante birre siete? Qui nel club " ricchi di spirito" girano che è una bellezza. Ma io ho la sbornia malinconica ! oggi hanno pubblicato la MIA statistica, quella dei precari con oltre 35 anni, io vivo da precario dal 2002, giro sulla giostra lavoro 7 mesi/anno e 5 disoccupato! Poi cambio e...becco di meno di prima.....Oggi mi hanno fatto diventare importante ! Dentro una statistica di merda! Avanti un'altro goccio!
Domani grande partita, speriamo di perdere 1-0 , sapete dopo vengono i tedeschi e ....quelli ci asfaltano!!!!

Altro goccio... e vai !!!!!

Leggo nel post tante "depressioni" HOOOOOOOOOO...basta ! Kazzo ! Tiriamoci su il morale. I poveri NON moriranno mai ! Sono i ricchi abbracciati alla cassa che schiattano! Ma siete mai stati in Costa Smeralda? Stanno uno attaccato all'larto , nei barconi da 300.000,00 euri, sembrano dei campeggiatori sul mare, una manica di barboni coi soldi!

Claudio ., Sanremo Commentatore certificato 24.06.12 02:49| 
 |
Rispondi al commento

Il nano si è presentato in tv con la faccia piallata e le sopracciglia tinte, non ha ancora capito che ormai per lui le ore sono contate. Sembrava una mummia imbalsamata.

Silvia M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.06.12 02:11| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.repubblica.it/politica/2012/06/23/foto/e_sul_blog_di_grillo_spunta_la_pubblicit_di_forza_nuova-37838357/1/?ref=fbpr la notizia ha inziato a diffondersi dal Corriere! Io mi vergogno che questo giornale prenda finanziamenti pubblici. il link originale http://www.statoquotidiano.it/21/06/2012/giornata-di-studi-forzanovista-delegati-anche-da-manfredonia/84970/

Matteo Marchetto, Padova Commentatore certificato 24.06.12 02:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

anche forza nuova non e ne di destra ne di sinistra

ma a torino quando la pillola abortiva faceva sua sperimentazione loro leader

il cattolicissimo sig fiore diceva

"li farei abortire a calci nella pancia"

fanculo pubblicità o non!

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.06.12 01:43| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Kazz.... Ma questa gente e' proprio senza vergogna, e pure senza un briciolo di intelligenza per capire che la gente, noi il popolo grezzo e ignorante si e' rotto le scatole e non ce la fa più? Dobbiamo fare la fine dell'egitto e scendere in piazza per mandarli a casa?...

Paolo Cavalli 24.06.12 01:40| 
 |
Rispondi al commento

Se gli articoli "girano", com'è che quello con la foto di un cervello sta lì da un bel po', da prima di quello di forza nuova?...
Silvano De Lazzari 23.*06*.12 *23*:15*

*****************************************

Santa Cleopatra!

è troppo semplice da capire?

Tzetze è una testata autogestita come tutto quello che avviene qui sopra, gli utenti inseriscono le notizie e se piacciono restano, se non piacciono scorrono.

La testa di mosca sui post serve a votare l'articolo, più voti = più permanenza.

L'articolo su "stato quotidiano" a tema forza nuova non vi piaceva? nemmeno a me...perciò io lo ignoravo, non gli facevo grande pubblicità come avete fatto qui voi, cioè quei 3 o 4 che lo hanno sottolineato per ore...

Perchè fare tanta pubblicità ad un articolo se non vi piace?

Se invece un articolo vi piace e lo ritenete interessante, basta andare sul pezzo e votarlo...rimarrà così in evidenza.

Queste cose le so perchè ho letteo le istruzioni su tzetze e ho osservato come funziona...troppa fatica?


LA CORRUZIONE NON CONOSCE CRISI

I politici alimentano le cronache politiche di nuove indagini ,manca l'informazione sulle possibili alternative ,spingiamo l'acceleratore sulla richiesta della riduzione del costo della politica,ripristiniamo la legalità che si puo accompagnare solo con un costo della politica inferiore.
Non lasciamo l'opinione pubblica senza alternativa diamo una possibilità a questo paese di scegliere politici che anno come obbiettivo la riduzione del costo della politica ,lo spazio che avranno in più gli imprenditori deve essere l'obbiettivo per il rilancio del paese


giorgiodamilano liberale Commentatore certificato 23.06.12 23:49| 
 |
Rispondi al commento

FECI UN SOGNO SULLE NOSTRE FORZE... "DELL'ORDINE", MA PER FORTUNA ERA SOLO UN SOGNO: COME AVREBBE POTUTO ESSERE DIVERSAMENTE?

^__*

ero a godermi il sole, seduto su una panchina di un bellissimo parco di una città che non riconobbi.
Mi si avvicina una pattuglia in macchina, che lentamente procedeva lungo i vialetti e giunti all'altezza della panchina su cui ero seduto si fermarono. Due di essi scesero dall'auto di servizio. Uno di essi si mise una mano in tasca e ne estrasse una pistola che buttò ai miei piedi.
Rimasi sorpreso del gesto e incuriosito raccolsi la pistola e mi accorsi che era un'arma giocattolo senza il tappo rosso. Dopo averla raccolta, la porsi al poliziotto che l'aveva gettata ai miai piedi. Lui la riprese in mano e mi disse: "vedi, siamo appena entrati in servizio e l'abbiamo ricevuta dalla pattuglia che abbiamo sostituito. Quando scadrà il nostro turno, la cederemo alla pattuglia che ci sostituirà: è la nostra assicurazione su eventuali "errori" o nel caso che volessimo prenderci qualche soddisfazione.

Come, chiesi io che non capivo? Ora, sulla pistola giocattolo, mi disse il poliziotto, ci sono impresse le tue impronte e se io ti sparassi, dicendo che non ero in grado di distinguere l'arma giocattolo da una vera, avrei sparato per legittima difesa, e qualsiasi giudice mi assolverebbe; hai capito ora?

MI RISVEGLIAI IMPROVVISAMENTE DAL SOGNO!

Max Stirner


E' da qualche tempo che vorrei aderire ad un fondo pensione per far conferire il mio tfr. Mi sono chiesto se il M5S avesse istituito un fondo per questo scopo. Poi più ci pensavo mi sembrava potesse essere una buona idea se il movimento avesse in mente di creare un contenitore con cui finanziare determinati progetti. Dal punto di vista di un lavoratore il tfr è una cifra che viene accantonata e recuperata in là negli anni, dal punto di vista del movimento potrebbero servire un fondo di garanzia per poter realizzare dei progetti M5S compliant, e magari se le cifre in gioco fossero adeguate, fondare un proprio istituto di credito (banca).
Una banca gestita dal M5S avrebbe degli amministratori con uno stipendio e premi +bassi, quindi vantaggi per i correntisti, etc, etc, etc, magari potrebbe fare da volano per un progetto di una nuova moneta che circola in parallelo, etc. etc. etc...

Ogni tanto mi perdo nei sogni

luca r. Commentatore certificato 23.06.12 23:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

-268 gg


ogni giorno che passa senza poterci confrontare e approfondire in modo costruttivo e ben organizzato i temi fondamentali da cui dipende il futuro della nazione e il bene di tutti i cittadini

ogni giorno che passa senza che dalla partecipazione di grandi numeri di persone possano emergere donne o uomini capaci di raccogliere l'approvazione e la fiducia di una larghissima maggioranza rendendo vive e veramente rappresentative le prossime liste elettorali

ogni giorno che passa senza sapere con chiarezza in che modo possiamo soddisfare quella voglia di partecipazione anche fisica, di appassionarci nel discutere o nel proporre guardandoci negli occhi, accogliendo tra noi anche chi il computer o la rete non li sa usare, e che forse per età, condizioni fisiche, limiti culturali o economici, non ne ha la possibilità concreta

ogni giorno che passa senza che le tante anime dell'Italia, dalla punta della Calabria fino all'Alto Adige passando per le Isole riescano a ricomporre un sentimento unitario, condividendo ciascuno le proprie peculiarità e le proprie ricchezze dando così corpo a un vero popolo che aiuti sé stesso a uscire dal senso di impotenza in cui si dibatte da generazioni

ogni giorno che passa senza un portale di discussione e votazione online veramente funzionale, che possa reggere la partecipazione di decine di migliaia di cittadini contemporaneamente senza perdere efficienza e che sia di uso semplice e intuitivo

ogni giorno che passa senza poter sperimentare in prima persona la democrazia diretta e partecipata in forme nuove e a noi adatte e, con l'entusiasmo di chi ha toccato con mano, contagiare poi chi sta intorno a noi a scuola, al lavoro, in famiglia, in ogni occasione d'incontro

ogni giorno che passa così, il MoVimento 5 Stelle invecchia e perde energia vitale

mancano nove mesi alle elezioni politiche
il tempo di una gravidanza

se non agiamo subito il nostro sogno non vedrà mai la luce


THE M5S IS DEAD
LONG LIVE THE M5S

cesare zavattini Commentatore certificato 23.06.12 23:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DESTRA E SINISTRA NON ESISTONO
Destra e sinistra non esistono, esiste solo la consapevolezza. Per chi fosse proprio duro di comprendonio è questo il segreto del Super-Grillo. E in quanto alla consapevolezza qualunque individuo di buon senso si rende conto che quando in una famiglia c’è qualcuno in difficoltà, gli altri componenti condividono ciò che hanno. Ma qui in Italia no! ...
http://www.meditare.info/wordpress/societa/destra-e-sinistra-non-esistono

nick salius, web Commentatore certificato 23.06.12 23:10| 
 |
Rispondi al commento

Il tfr nei fondi pensioni privati?? un furto di stato, l’ennesima linfa allo schema ponzi, ma fino a quando???
Fino a quando questo schema si alimenterà alle spalle dei cittadini?? La bce stampa, li presta all’1% alle banche, e le banche prestano al 6% allo stato e l’italiano paga l’imu, l’irpef, l’iva ecc. per pagare gli interessi e chiudere il cerchio!!
ma…gli interessi cresceranno ancora, sempre più e allora lo schema ponzi dovra drenare altre risorse, e poi altre e altre ancora finchè un bel giorno il giocattolo si romperà e la guerra chiuderà l’ennesimo ultimo cerchio per poi ripartire nuovamente…
L’islanda ha rotto questo cerchio, la rivoluzione culturale è partita da quel freddo paese, svegliamoci prima che sia troppo tardi, mettiamoci in gioco, facciamoci sentire, proponiamo soluzioni e facciamo una moratoria sugli interessi del debito per esempio… paghiamo l’ 1% fisso sui nostri titoli di debito e ricompriamoci il debito alle stesse condizioni, risparmiando ai tassi attuali circa 50 MLD ANNUI ..
E dulcis in fundo dividiamo le banche sistemiche NAZIONALIZZANDO le banche dei correntisti e lasciando private le banche con annessi titoli tossici, derivati lasciandogli la libertà di fallire allegramente!!!

dattilo.domenico@libero.it
Notte…

ps* chiediamo un "incubatore di idee e proposte" attraverso un link sul sito o su un sito fatto apposta...
per proporre, discutere e votare argomenti da inserire nel programma 5 stelle.

DOMENICO DATTILO Commentatore certificato 23.06.12 23:08| 
 |
Rispondi al commento

AVEVO SCRITTO MOLTI POST IN PASSATO SUL FONDO PENSIONE CHE ANDAVA RITIRATO, ARRIVANDO ALLE STESSE CONCLUSIONI DI SCIENZA, ANCHE SE NON COSì TECNICHE... INFATTI PROPRIO NEI MESI SCORSI SONO RIUSCITO A LIQUIDARLO E RIPRENDERLO INDIETRO TUTTO. META' TASSATA AL 15%, AGEVOLAZIONE SE PERDI IL POSTO DI LAVORO, L'ALTRA META' AL 23%, CHE DOVREBBE ESSERE LA TASSAZIONE APPLICATA A TUTTI GLI ALTRI CASI, INSOMMA QUELLI IN CUI NON PERDI IL POSTO DI LAVORO CON ESODI, MOBILITA', CASSA INTEGRAZIONE ECC... BASTAVA GUARDARE IL VALORE DELLE QUOTE PER CAPIRE CHE NON SALIVANO ANZI DIMINUIVANO RISPETTO AL VALORE CHE AVEVANO NEL 2007 E CAPIRE CHE:
1: SE IL VALORE DELLE QUOTE NON CONTINUA AD AUMENTARE (E DOVEVA ESSERE OVVIO FIN DALL'INIZIO CHE NON POTEVA ESSERE COSì) IL CAPITALE NON SOLO NON VIENE RIVALUTATO MA PERDI ADDIRITTURA SOLDI!!!
OVVERO HAI 2 PERDITE, UNA DATA DAL NON GUADAGNO SULL'INVESTIMENTO SE è IN PERDITA, LA SECONDA DATA DALLA SVALUTAZIONE PERCHE' SE LE QUOTE NON SALGONO DI VALORE L'INFLAZIONE ERODE IL CAPITALE.
2: IL VALORE DELLE QUOTE NON PUO' CONTINUARE A SALIRE! LE QUOTE SONO INVESTITE IN OBBLIGAZIONI E AZIONI CHE DOVREBBERO "RAPPRESENTARE" QUALCOSA DI CONCRETO, COME UN'AZIENDA O LA FIDUCIA NEI CONFRONTI DI UNO STATO QUANDO SI TRATTA DI TITOLI. IL VALORE DI UNA "COSA", QUALSIASI COSA, NON PUO' CRESCERE ALL'INFINITO PERCHE' ALTRIMENTI NON SAREBBE NEMMENO PIU' ACQUISTABILE. OSCILLA CONTINUAMENTE ED E' SOGGETTO ALLA DOMANDA, ALL'OFFERTA E ALLA SPECULAZIONE!
3: DOVEVA ESSERE DENUNCIATO SIN DALL'INIZIO CHE NON SI POTEVA LEGARE LA PROPRIA PENSIONE AL MERCATO FINANZIARIO, ALLE SPECULAZIONI E TUTTE LE ALTRE COSE CHE ABBIAMO CONOSCIUTO IN QUESTI MESI. IO MI SONO RIPRESO INDIETRO TUTTI I MIEI SOLDI, TANTO PER COME VA' NON AVREI VISTO NEMMENO QUELLI. MI VENGONO IN MENTE I MIEI EX COLLEGHI CHE VERSAVANO UNA QUOTA VOLONTARIA ANCHE DEL 10% DELLO STIPENDIO PER AVERE UN AUMENTO DELLE DETRAZIONI. IN 5 ANNI HANNO PERSO UN SACCO DI SOLDI, HANNO MENO DI QUELLO CHE HANNO DEPOSITATO...

Roberto Forino 23.06.12 23:06| 
 |
Rispondi al commento

“IL MARIULO CANTERINO, STA FORSE VUOTANDO IL SACCO” ????

Roma - (Adnkronos/Ign) - L'ex tesoriere della Margherita , assistito dai difensori, ha risposto per sette ore e mezza alle domande del gip Simonetta D'Alessandro e dei pm Alberto Caperna e Stefano Pesci.

Bersani - (Da Repubblica) intervenuto all'assemblea nazionale dei segretari di circolo del Pd.:
"Noi non abbiamo padroni. Non abbiamo padroni ad Arcore né a via Bellerio né tra quelli che vengono via internet".

Commento:
Caro Bersani , di padroni non so’, ma un “ MARIULO CANTERINO, CHE VI TIENE PER GLI ZEBEDEI, C’È L’AVETE”.

Paolo Z. Commentatore certificato 23.06.12 23:04| 
 |
Rispondi al commento

GUARDATEVI FEDERICO ALDROVANDI SU RAI NEWS 24

GUARDATEVI LA NOSTRA POLIZIA NELLA NUOVA EDIZIONE RIDOTTA DEL G8

Max Stirner Commentatore certificato 23.06.12 23:01| 
 |
Rispondi al commento

Senza incremento occupazionale la pensione se la sogneranno tutti.......

leo c., roma Commentatore certificato 23.06.12 22:55| 
 |
Rispondi al commento

Tanto io la pensione non posso neanche sognarla...

Michelangelo Bellomo Commentatore certificato 23.06.12 22:50| 
 |
Rispondi al commento

"Come è profondo il mare"

Siamo noi siamo in tanti ci nascondiamo di notte
per paura degli automobilisti dei linotipisti
siamo gatti neri siamo pessimisti siamo i cattivi pensieri
e non abbiamo da mangiare
come è profondo il mare
come è profondo il mare.

Babbo che eri un gran cacciatore di quaglie e di fagiani
caccia via queste mosche che non mi fanno dormire
che mi fanno arrabbiare
come è profondo il mare
come è profondo il mare.

E` inutile non c'è più lavoro non c'è più decoro
Dio o chi per lui sta cercando di dividerci
di farci del male di farci annegare
come è profondo il mare
come è profondo il mare.

Con la forza di un ricatto l'uomo diventò qualcuno
resuscitò anche i morti spalancò prigioni
bloccò sei treni con relativi vagoni
innalzò per un attimo il povero a un ruolo difficile da mantenere
poi lo lasciò cadere a piangere e a urlare
solo in mezzo al mare
come è profondo il mare.

Intanto un mistico, forse un aviatore, scoprì la commozione
che rimise d'accordo tutti, i belli con i brutti,
con qualche danno per i brutti che si videro consegnare
un pezzo di specchio così da potersi guardare,
come è profondo il mare
come è profondo il mare.

Frattanto i pesci dai quali discendiamo tutti
assistettero curiosi al dramma collettivo
di questo mondo che a loro indubbiamente
doveva sembrare cattivo
e cominciarono a pensare nel loro grande mare
come è profondo il mare.

E` chiaro che il pensiero dà fastidio
anche se chi pensa è muto come un pesce
anzi è un pesce e come pesce
è difficile da bloccare
perchè lo protegge il mare,
come è profondo il mare.

Certo chi comanda non è disposto a fare distinzioni poetiche
il pensiero è come l'oceano,
non lo puoi bloccare, non lo puoi recintare.
Così stanno bruciando il mare,
così stanno uccidendo il mare
così stanno umiliando il mare,
così stanno piegando il mare.

liliana g., roma Commentatore certificato 23.06.12 22:50| 
 |
Rispondi al commento

prima di parlare di tfr dovremmo parlare di occupazione,una mia proposta è quella di togliere l'irap in quanto frena le nuove assunzioni.Il tfr è un accantonamento ma senza lavoro di che cosa stiamo parlando,tra precariato co co pro e finte partite iva per avere un mensile il tfr sta diventando un miraggio per molti.

leo c., roma Commentatore certificato 23.06.12 22:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


«È davvero un aspetto singolare della nostra cultura: noi facciamo di tutto per salvare, risparmiare tempo e, quando l’abbiamo salvato o risparmiato, l’ammazziamo perché non sappiamo che farcene.»

L’amore per la vita
Erich Fromm

marco ., roma Commentatore certificato 23.06.12 22:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E tutto il ciclo infernale e diabolico del male voltagabbana, voltafaccia, voltaculo, cambia faccia, cambia culo e cambia cazzi... (e meglje muorte e chi ve muorte e chi ve stramuorte e chi ve sona e campane a muorte...) ritorna, si ripete come sempre, come prima e più di prima... e le storie si ripetono nei corsi e ricorsi storici..., le sgrammaticature si ripetono..., le ingiustizie si ripetono, le sofferenze si ripetono, le morti si ripetono... (eeee... belli cazzi, belli carugnune, belli strunzune, belli fetiente)... il peggio, come al solito, come sempre, come prima e più di prima viene sempre premiato ed entra sempre, mentre il meglio viene sempre denigrato, annientato e resta fuori con le buone o con le cattivissime...) se, se, mo' nisciune sape niente... Io non sapevo, io non ci sto... io qua, io la, io qui, quo, qua... gli errori, le stronzate, le fesserie...più cazzate vengono dette e più l'individuo viene premiato come grande storico, come grande opinionista, come grande tecnico, come grande politico, come addirittura padre... ma jatevenne e lo ripeto, sììì lo ripeto jatevenne a fare inculo, affanculo afangulo, vaffanculo o in altre forme..., ma jatevenne... le condizioni, siamo nel mondo delle condizioni, di quelli che dettano sempre condizioni e chi sono? Sono sempre quelli... quei PORCI, quelle BESTIE, quei MOSTRI che si autoeleggono, che si autonominano o che nominano i loro burattini, figli dei figli dei figli dei figli e figliastri... non cambia nulla, non è cambiato nulla, non cambierè mai nulla se il mondo continuerà ad avere un abisso, una crepa, una fessura abissale tra i PORCI che dettano condizioni e le PECORE che accettano di morire nelle condizioni... e così un altro ENIGMA, un altre GRANDE FRATELLO (pardon un altro GRANDE STRONZO) avvolge le sue spire letali in un abbraccio stritolante e spiralante attorno alla debolissima torre del popolino dei fessi...(Merda, merdaccia, tutta è una merdaccia di PORCI (no ali? Ahi, Ahi, Ahi!!!)

Andrea Cammarota, Caserta Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.06.12 22:33| 
 |
Rispondi al commento

Quello che sta succedendo alla previdenza è pazzesco!!!!!!!
L'Inps andrebbe chiusa.

G.Ramaccini 23.06.12 22:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A ri buonasera!
Aho ho trovato un pizzaiolo italiano! Poraccio due mesi che sta
qua, obbligato a lasciar l'Italia come me, causa lavoro non pervenuto... Ogni giorno ne incontro uno nuovo. Ci si guarda, ci si parla nella nostra amata lingua madre, e lo sguardo è sempre quello, lo sguardo di una persona triste.
Che rabbia, vederli arrivare qui, solo perché in Italia non si arriva piu a fine mese.
Ormai stiamo diventando una setta di infiltrati a Parigi...
Che dire non ci resta che italianizzare il bordo Senna ed essere un po' solidali tra noi.
Buona notte a tutti voi
Baci

daniela s., parigi Commentatore certificato 23.06.12 22:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I commentatori del Blog chiedono e ottengono la cacciata della propaganda Forzanuovista.

Allora non è vero che comandano solo i "guru"....

marco mix, santarita Commentatore certificato 23.06.12 22:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Formiconeeee.....che succede? EH!EH!EH!

marco mix, santarita Commentatore certificato 23.06.12 22:10| 
 |
Rispondi al commento

ah ah ah ah ah ah ah ah ah ...ricerca "nomi"...F3
- a parte il contenuto - eh!
incollo...seguite attentamente...
==================================================
...............oggi .......... oltre il post:

Il risparmio tradito di Beppe Scienza

Il libro denuncia i danni procurati a oltre 10 milioni di italiani da fondi comuni e pensione, gestioni, polizze vita ecc. La salvezza è nel fai-da-te, anche per chi non ha particolari competenze.

==================================================
...........IERI ... IN QUEL POST ....

La riforma del TFR è un esempio perfetto di legge bipartisan: Berlusconi l’ha creata e Prodi non ha cambiato una virgola.

Postato il 6 Giugno 2007 alle 19:25 in Economia
==================================================

NEL 2007 si poteva nominare IL NOME DEL PORCO INFAME ...OGGI, NO! NON C'è...SOLO UN VAGO ACCENNO IN GENERALE ...«CHE PRODI NON CAMBIò UNA VIRGOLA , ALLORA ER POPOLO EBETE (questo?) TORNO'
A BERLUSCONI CHE LO CREO' !!!!

a Beppe...se volessi...quanto te ne direi!! eh!

per i "clikkatori" , copio e incollo su facebook
e lo spedisco anche al caro Bepin !

ciao belli e freschi (con air condition, eh!)


sui fondi penione il governo in accordo con i sindacati hanno trova la formula per scippare la liquidazione dei lavoratori dando mille garanzie e e assicurando che questi soldi avrebbero dato stimolo all'economia,ma tutto questo si e' rivelato un autentico bluff,visto che il sistema italia sta sprofondando e con lei i fondi pensione dei poveri lavorator che difficilmente rivedranno!

aldo ., varese Commentatore certificato 23.06.12 22:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Politici, SIETE LICENZIATI!

AL - 2012 23.06.12 21:41| 
 |
Rispondi al commento

Domani l'Italia gioca contro l'Inghilterra e voi pensate ai fondi pensione? Fregatevene dei fondi e concentratevi sui nostri eroi.

sbirulino lino (), Reggio E. Commentatore certificato 23.06.12 21:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vorrei dire una cosa: a prescindere dalle metafore (assolutamente legittime) relative ai calcoli delle speculazioni che i vari istituti bancari hanno fatto con la liquidazione degli operai e/o impiegati (comunque sempre dipendenti) si perde di vista l'origine di tutti i mali. Le banche sono istituti privati che "giocano" con i soldi dei lavoratori che - loro malgrado ed a seguito di un'attenta campagna di disinformazione - sono stati "costretti" ad affidare il loro TFR alla gestione di organismi privati.
Cosa succede? Le banche si ritrovano ad avere un'iniezione di liquidità incredibile dopo che il "toro" era diventato un manzo potendo così proseguire nelle alchimie del mondo finanziario dove gli utili sono a totale loro beneficio e le perdite a carico dei loro clienti.
Mi chiedo: costituzionalmente è legale ?

Fabio B., Trieste Commentatore certificato 23.06.12 21:36| 
 |
Rispondi al commento

"Vergognatevi e tornatevene a casa. Avete guadagnato fin troppo. Ogni vostra più piccola indennità è pari allo stipendio mensile di un comune mortale sardo che lavora otto ore al giorno! Rappresentate il punto più basso della elaborazione politica nel nostro Paese. Siete al vertice della regione più povera, meno abitata, più vessata della nazione. Avete ridotto la nostra terra a un verminaio di accordi sottobanco, di finte contrapposizioni, di accorti riposizionamenti. Ma non so se sia più offensivo questo ignorare sapendo di ignorare o il fatto che mille, duemila, euro vi paiono cosa da poco mentre potrebbero sistemare le economie di molte delle famiglie che vivono in Sardegna sotto la soglia della povertà.
Sono le stesse famiglie che siete stati chiamati a tutelare, che avete solennemente giurato di tutelare; le stesse famiglie che vi pagano lo stipendio, che vi concedono quei privilegi di cui vi siete illusi di avere diritto divino. Ebbene: quel diritto non è divino, dipende da tutti noi. Come vi abbiamo eletto, quindi assunto, possiamo licenziarvi. Perché avete dimenticato che voi siete i nostri dipendenti non i nostri padroni. Voi raccontate una storia che non vi vede mai responsabili: non c’eravate, e se c’eravate dormivate; non avevate capito, eravate altrove. Mentre votavate qualcosa vi hanno infilato qualcos’altro. Vi siete distratti. Non avete capito. Vi hanno ingannato. Ma allora se siete così distratti, ignoranti, ingenui, che cosa ci state a fare nella stanza dei bottoni?

Buona parte di voi se fosse dipendente di un’azienda sarebbe già stato licenziato da tempo. Buona parte di voi considera risibile l’onore assoluto che vi è stato fatto di permettervi di rappresentarci. Ora è tempo che cominciate a rispondere della vostra insipienza, astuzia, malafede. Avete guadagnato tanto che potreste permettervi di finirla gratis questa legislatura e invece, nottetempo, provate a riprendervi quanto un consultazione democratica vi ha tolto.".... (Marcello Fois)

harry haller Commentatore certificato 23.06.12 21:26| 
 |
Rispondi al commento

Punto 2

Questo fondo ha un patrimonio di 5.711.000.000 €.

I clienti di questo fondo pagano annualmente lo 0,90% di commissione di gestione.
Vuol dire che Eurizon (o IntesaSanpaolo) guadagna ogni anno, con questo singolo fondo, 51.399.000 €.

Il Fondo Pioneer Euro Governativo a breve.
Questo fondo ha un patrimonio di 5.789.300.000 €.

I clienti pagano annualmente lo 0,85% di commissione di gestione.
Vuol dire che Pioneer (o Unicredit) guadagna ogni anno, con questo singolo fondo, 49.209.050 €
€ 51.399.000 + € 49.209.050 = € 100.608.050

Unicredit e IntesaSanpaolo guadagnano, ogni anno, con due soli fondi PIU' DI CENTO MILIONI DI EURO.

Con due fondi!!!!
VOI sapete perfettamente quanto guadagnino tutte le "banche":

"di fondi ne possiedono a centinaia ...."

Questi "soldi" che le banche introitano sono solo soldi sottratti alla collettività.... e non vengono investiti per il bene dei cittadini e quindi impiegati dalle persone per acquistare altri beni merceologici, facendo girare l'economia e la produzione del nostro Paese ....

Conclusione

LA PENSIONE E' UN DIRITTO PER TUTTI !!!

I colpevoli vanno perseguiti, PERSEGUITI, giudicati e condannati per gravi responsabilità e i loro beni personali sequestrati e riconsegnati alla collettività!

Art.28 della Costituzione.

I funzionari e i dipendenti dello Stato e degli enti pubblici sono direttamente responsabili, secondo le leggi penali, civili e amministrative, degli atti compiuti in violazione di "diritti".

In tali casi la responsabilità civile si estende allo Stato e agli enti pubblici [cfr. art. 97 c. 2].

Se i funzionari pubblici, ministri compresi, hanno creato danni alle persone, devono essere responsabili civilmente, penalmente e amministrativamente, anche politicamente (via dagli incarichi istituzionali), pene doppie per chi ha prestato giuramento allo Stato!
Quanto sopra per vostra opportuna conoscenza.
Roma, 23 giugno 2012 - Mail firmata e p.c.
(grazie a tutti Voi)

Robincook P., Roma Commentatore certificato 23.06.12 21:23| 
 |
Rispondi al commento

GESTIONE S'E'-SPARATA !

Il massimo del minimo è la Frignero che alza dal 27% (si è proprio quasi un terzo) di adesso al 33% (si esattamente un terzo) del reddito per gli iscritti alla Gestione Separata (tra cui il Grigio).

Cioè i PEGGIO MESSI vengono MASSACRATI con un aumento dei contributi (che non vedranno mai) di ben 6 punti percentuali ovvero 600 punti base (come si dice adesso).

Messa davanti ai fatti incontestabili la Frignero ad una video chat del corriere si arrampicava sugli specchi che un geco in confronto non sa neanche cosa sia una parete verticale.

Roba da matti.

Alla Gestione Separata sono iscritti i disgraziati e siccome sono pochi QUEL GENIO ha alzato di TANTO la percentuale per avere la sua PACCATA di MILIARDI per tappare le falle dei fondi pensione.

Il Grigio

"Poi dice che uno si butta a destra" (Totò).

Il Grigio (il grigio) Commentatore certificato 23.06.12 21:23| 
 |
Rispondi al commento

Io ormai il tfr me lo scordo perchè sono co co pro da tempo (purtroppo), ma l'argomento del blog è importantissimo.

Da quando ci è stato imposto di scegliere dove versare il tfr, le volte che ho avuto contratti anche brevi a tempo determinato, scelsi sempre di tenerlo in azienda, cercando di spiegare ai "poco accorti" che l'aver scelto un'integrazione si trattava di una truffa.

I fondi pensione sono un'ennesima porcata, vogliono toglierci tutto per lasciarci in miseria e riempirsi le tasche a spese nostre.

Silvia M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.06.12 21:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fatto un assemblaggio dei Vostri migliori °POST"
e inviato mail

All’Ufficio IV – Direzione IV del Dipartimento del Tesoro.
(Direttiva 2003/41/CE - c.d. Direttiva EPAP) hanno reso necessario procedere ad una revisione della disciplina in questione, con l’obiettivo di contribuire al miglioramento del sistema della previdenza complementare.
Consultazione sullo schema di regolamento ministeriale di attuazione
dell’articolo 6, comma 5-bis, del decreto legislativo 5 dicembre 2005, n. 252, recante norme sui criteri e i limiti di investimento delle risorse dei fondi pensione e sulle regole in materia di conflitti di interesse
Osservazioni
================
1. È inammissibile equiparare fondi comuni e simili (i cosiddetti OICR) agli strumenti finanziari negoziati nei mercati regolamentati, cioè in pratica ai titoli quotati (art. 5 comma 1)
2. È il trionfo del subappalto che un fondo pensione possa avere il 100% del patrimonio in fondi comuni e sicav (art. 5 comma 1), in assenza di trasparenza sulle attività possedute e sulle compravendite delle medesime: chi non sa investire i soldi dei lavoratori, vada a spalar meliga anziché rigirarli all'industria parassitaria del risparmio gestito
3. Calpesta ogni regola di prudenza permettere direttamente il 30% in strumenti finanziari non negoziati in mercati regolamentati (art. 5 comma 1): a un fondo devono essere permessi solo titoli quotati
4. A più forte ragione devono essere banditi da un impiego previdenziale i fondi hedge e i fondi chiusi, pieni di azioni di aziende non quotate, permessi invece per il 20% del patrimonio (art. 5 comma 1 e comma 4 f).
Nota Bene
Cosa riescono a lucrare gli Istituti di credito con due semplici fondi monetari.
Questi due fondi sono "pieni" di Titoli di Stato italiani.
Il primo, quello di Intesa Sanpaolo, addirittura, è al 100% INVESTITO IN TITOLI DI STATO ITALIANI
Ecco alcuni esempi:
Fondo monetario Eurizon Liquidità Classe A di Banca IntesaSanpaolo.
Questo fondo ........
segue al punto 2

Robincook

Robincook P., Roma Commentatore certificato 23.06.12 21:14| 
 |
Rispondi al commento

Per fare fronte ai signori dei fondi investimento,bisogna non sottoscrivere niente che non si capisce PERFETTAMENTE, sarà compito del collocatore trovare il modo di comunicare la sua proposta in forma comprensibile al cliente. Bisogna che chi non capisce la proposta lo dica chiaramente perchè il più delle volte le informazioni sono volutamente non chiare e cadrebbe la maschera. Bisogna acettare di non avere competenze nel settore specificamente finanziario come non se ne hanno in altri e si chiedono pareri a chi ne sà, medici, avvocati, ingegneri, falegnami, meccanici auto o qualunque altro mestiere, se si vogliono prendere decisioni in un campo che non è il nostro. Se si accetta di prendere delle decisioni pur essendo in una gravissima assimmetria delle informazioni (il venditore collocatore sa cose delle quali io non ho coscienza nelle loro implicazioni) sarà come fare un combattimento sul ring senza preparazione con Mike Tyson . Basta saperlo.

Dimitri De Toffol Commentatore certificato 23.06.12 21:11| 
 |
Rispondi al commento

Tutti a casa politici dalle bocche che vomitano scemenze e dai fatti che fanno piangere anche i muri.
In Italia non vi è il muro del pianto perchè dalle grosse scelleratezze fatte i muri piangono da se stessi perchè i c.gli.n., di italiani o dormono o non hanno piu' nulla da dire.
politici, banchieri, pennivendoli, lobbysti, caste, GO HOME PLEASE vergogna.

.Al - 2012 23.06.12 20:52| 
 |
Rispondi al commento

temo che la pensione verrà presto ricordata da tutti come un privilegio del passato.

fabrizio castellana Commentatore certificato 23.06.12 20:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

se è vero siamo del gatto !!!!

Roderico Cavallo 23.06.12 20:42| 
 |
Rispondi al commento

Renzi gira la ruota, ma va la, ma va la.

.Al - 2012 23.06.12 20:41| 
 |
Rispondi al commento

A suo tempo l’Ufficio Personale della grande Azienda per cui lavoro, inoltrò una mail a tutti i dipendenti per la scelta della destinazione del TFR da farsi. Le strade erano due: o farlo gestire dal fondo Pegaso dei Sindacati, o destinarlo nelle casse dell’INPS.
I sindacati premono affinché venga scelta la prima soluzione, dicendo che il fondo ha tre possibilità: basso-medio o alto rischio, nel senso che segue l’andamento delle obbligazioni quotate in borsa. Fanno apparire la cosa come una conquista e non come una sonora “inculata” per i lavoratori. Loro, i sindacati, che hanno bilanci segreti, che sono passati indenni dallo scandalo di aver “inventato” contributi fasulli per mandare in pensione i loro funzionari con mega pensioni d’oro, loro che ne guadagneranno da questa operazione, si troveranno a gestire un giro di milioni di euro. I Sindacati hanno proprio dimenticato lo scopo per cui erano nati diventando tesorieri di quattrini, tanti quattrini, e non i difensori dei diritti dei lavoratori.
E l’INPS? Un grande calderone, con una voragine di debiti che, per continuare a pagare le pensioni in essere, è ben lieto di attingere da questa moltitudine di gente che, “bere o affogare”, porterà nelle casse-colabrodo dell’INPS milioni e milioni di euro.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato 23.06.12 20:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un contributo alla comprensione del livello delle persone a cui vanno i nostri risparmi:
Durante gli anni del liceo c'era un picchiatore fascista,notoriamente un asino,ma ben introdotto.
Perso di vista,per lunghi anni,ne ho riavuto notizia dal suo necrologio: intanto era diventato presidente di postevita,spero che Dio (almeno Lui)
abbia fatto giustizia.

raffaele i., follonica Commentatore certificato 23.06.12 20:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il matematico e economista Beppe Scienza vi fa un regalo per il nuovo anno. Un consiglio che salverà il valore del TFR a chi non l'ha ancora affidato ai fondi pensione. Passate parola a tutti i lavoratori, vostri colleghi o amici, di tenersi stretto il TFR nel 2010. Quando arriverà una busta arancione con la richiesta di spostare il TFR nei fondi pensione rifiutate. Per raccattare qualche adesione in più ci sarà probabilmente il silenzio/assenso, quindi dovrete rispondere per forza. Il 6 giugno del 2007, ben prima della crisi economica, il blog pubblicò il post: "Il TFR mormorò" con gli stessi consigli: "Se lavori nel settore privato ed entro fine giugno non dici nulla, il tuo TFR finirà nel risparmio gestito. Un’avventura da far tremare i polsi. Da vent’anni i fondi comuni fanno perdere soldi. E i fondi pensione sono pronti a ripetere gli stessi disastri. Il silenzio assenso è una trappola. Cambiano le carte in tavola senza chiedere nulla. E’ il gioco delle tre tavolette con i soldi di una vita. Non è vero che costruiscono una pensione integrativa: danno il TFR in pasto all’industria del risparmio gestito.". Chi in seguito ha mantenuto il suo TFR in azienda ha guadagnato, chi ha investito in fondi ha perso una cifra!

26 Dicembre 2009

http://www.beppegrillo.it/2009/12/26/tfr_sotto_attac.html

chi ha letto il post del 2009 e nonostante i consigli si è fatto fregare, ebbè, son cazzi suoi!

BUONASERA, SBULLONATO POPOLO!

il Mandi Commentatore certificato 23.06.12 20:37| 
 |
Rispondi al commento

Eh secondo voi perchè fu scritto "è piu' facile che un cammello passi per la cruma di un ago che un ricco nel regno dei cieli"
Anche se non c'erano ora ancora le banche, si sapeva beissimo che per fregare il prossimo i ricchi non si facevano scrupoli.
MANDIAMOLI A CASA TUTTI CHE IL TEMPO STA FINENDO.

.Al - 2012 23.06.12 20:35| 
 |
Rispondi al commento

RENZI: sotto i capelli, NIENTE!

giuseppe i., Sessa Aurunca Commentatore certificato 23.06.12 20:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Renzi: sotto i caoelli niente!

giuseppe i., Sessa Aurunca Commentatore certificato 23.06.12 20:34| 
 |
Rispondi al commento

ma questo bersani ci è o ci fa?ha detto che una caduta o un'uscita dall'euro sarebbe una sciagura cosmica.ma con chi sta parlando?è come dire ai moribondi che potrebbero stare male.stronzo la sciagura cosmica noi popolo la stiamo gia vivendo da un bel pò.

vito asaro, mazara del vallo Commentatore certificato 23.06.12 20:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

continuo a non capirci nulla. Ma ho sempre il sospetto che la pensione integrativa sia una bufala. Allora ho ragione?

Giada Ingoglia 23.06.12 20:20| 
 |
Rispondi al commento

I TG Merdaset hanno ricominciato a trasmettere ampi servizi su fatti di cronaca nera in cui sono implicati stranieri ed extracomunitari: la campagna elettorale è già iniziata....

harry haller Commentatore certificato 23.06.12 20:17| 
 |
Rispondi al commento

Quando nel 2007 mi proposero l'affare del fondo pensione, subodorai la truffa e mostrai la patta: volete il TFR? Prendetevi questo TRF (ti rompo il fondo, ndr)....

Pietro Torre 23.06.12 20:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Credo di essere invecchiata. La lingua italiana è cambiata senza che me ne accorgessi.
Ora le cambiali si chiamano “bond”.
Mandare in galera un politico ladro, si dice: “Fare antipolitica”.
Impoverire un Paese e indebitarlo fittiziamente fino al collo, si dice: “Avviare il processo di ripresa”.
Vendere abusivamente i beni di uno Stato a dispetto del volere dei cittadini, si dice: “Liberalizzare”.
Fare una seria critica, si dice: “Fare gratuita provocazione”.
Dire la verità, si dice: “Insultare”. E questo potrei anche capirlo, perché a un ladro, gli devi comunque dire che è un ladro.
Ricattare, si dice: “Giusta mediazione politica”.
Estorsione, si dice: “Semplice e libera trattativa”.
Cercare di far valere i diritti del popolo, si dice: “Inutile populismo”.
Ladro, si dice: “Moderato”.
Sfruttatore del popolo, si dice: “Conservatore”.
Corrotto, si dice: “Allineato”.
Testa di cazzo e coglione, si dice: “Tecnocrate”. Se poi è anche cretino, si dice: “Marchionne”!
Mi raccomando, prendete appunti se non volete invecchiare anche voi.

(Marinella Andrizzi Sinibaldi)

Fonte: facebook

manuela bellandi Commentatore certificato 23.06.12 19:53| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 20)
 |
Rispondi al commento

Per chi ha cuore il M5s pensando che finalmente “INSIEME” si possa cambiare… propongo (come IO ho appena fatto) di scrivere al http://www.beppegrillo.it/movimento/contattaci.php chiedendo che venga aperto un luogo in cui si possa discutere le varie proposte e idee e votarle, per un inserimento all’interno di un programma 5 stelle organico, fluido, completo di idee innovative e soluzioni condivise, magari con apposite sezioni, argomenti distinti, in cui sviluppare appunto le idee con l'apporto di tutti quelli che si sentono di poter arricchire il progetto.
Un "incubatore di idee e proposte" attraverso un link sul sito o su un sito fatto apposta...
proposta, discussione, votazione!
L’ISLANDA INSEGNA... HANNO SCRITTO LA COSTITUZIONE CON QUESTO PRINCIPIO E NOI FATICHIAMO TANTO PER UN DI PROGRAMMA!!!
LA DEMOCRAZIA PARTECIPATIVA, IL M5S SIAMO NOI, L'INTELLIGENZA INTERCONNESSA ESISTE...............
Coinvolgeteci!!!!
Poi se tutto questo pensate sia spam, (come qualcuno mi ha detto stamattina) bannatemi pure… no problem!!
p.s. il TFR per cortesia in busta paga ai lavoratori e non ai truffatori!!!!
mettiamolo nel programma e votiamolo!!!

dattilo.domenico@libero.it

DOMENICO DATTILO Commentatore certificato 23.06.12 19:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E’ il concetto dell’obbligatorietà dei contributi previdenziali che mi manda in bestia. Il problema sta alla fonte! Imposta non è uguale, per definizione, a contributo!
Ma per quale motivo devo dare il risparmio del mio lavoro ad un ente che deciderà come quando e quanto restituirmi? Oggi poi, che siamo praticamente impossibilitati al risparmio, questi contributi sono un peso insostenibile, soprattutto per i lavoratori privati! Ma può essere concepibile che se non riesco a pagarli piomba addosso equitalia con interessi usurai e sanzioni per di più??? Per una cosa che riguarda me e solo me??? A nessuno è mai balenato per la mente, tra tutti i saccentoni che ci dirigono di proporre almeno che chi non paga i contributi se la dovrà vedere da sé? Come si fa a pensare al futuro se il presente assorbe tutte l’energie!!
Basterebbero misure elementari, che pure deficienti corrotti e privilegiati potrebbero adottare per dare un minimo di respiro ed evitare che molte vite decidano di togliersi di mezzo.

L’obbligatorietà dei contributi è presto spiegata nei chiarimenti di Beppe Scienza, hai voglia a cavar sangue dalle rape (inutili sindacati compresi)!

Sabrina M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.06.12 19:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Desiderata

Va' serenamente in mezzo al rumore e alla fretta
e ricorda quanta pace ci puo' essere nel silenzio.

Finche' e' possibile senza doverti arrendere conserva
i buoni rapporti con tutti.

Di' la tua verita' con calma e chiarezza, e ascolta gli altri,
anche il noioso e l'ignorante, anch'essi hanno una loro storia da raccontare.
Evita le persone prepotenti e aggressive, esse sono un tormento per lo spirito.

Se ti paragoni agli altri, puoi diventare vanitoso e aspro,
perche' sempre ci saranno persone superiori ed inferiori a te.

Rallegrati dei tuoi risultati come dei tuoi progetti.
Mantieniti interessato alla tua professione, benche' umile;
e' un vero tesoro rispetto alle vicende mutevoli del tempo.

Sii prudente nei tuoi affari, poiche' il mondo e' pieno di inganno.
Ma questo non ti impedisca di vedere quanto c'e' di buono;
molte persone lottano per alti ideali, e dappertutto la vita e' piena di eroismo.

Sii te stesso. Specialmente non fingere di amare.
E non essere cinico riguardo all'amore,
perche' a dispetto di ogni aridita' e disillusione esso e' perenne come l'erba.

Accetta di buon grado l'insegnamento degli anni,
abbandonando riconoscente le cose della giovinezza.

Coltiva la forza d'animo per difenderti dall'improvvisa sfortuna.
Ma non angosciarti con fantasie.

Molte paure nascono dalla stanchezza e dalla solitudine.
Al di la' di ogni salutare disciplina, sii delicato con te stesso.

Tu sei un figlio dell'universo, non meno degli alberi e delle stelle;
tu hai un preciso diritto ad essere qui.
E che ti sia chiaro o no, senza dubbio l'universo va schiudendosi come dovrebbe.

Percio' sta in pace con Dio, comunque tu Lo concepisca,
e qualunque siano i tuoi travagli e le tue aspirazioni,
nella rumorosa confusione della vita conserva la tua pace con la tua anima.

Nonostante tutta la sua falsita', il duro lavoro e i sogni infranti,
questo e' ancora un mondo meraviglioso. Sii prudente.

Silvano De Lazzari Commentatore certificato 23.06.12 19:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Belin....il nano scende di nuovo in"campo" : è dissertazione !
Speriamo finisca tutto in m....a!

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 23.06.12 19:44| 
 |
Rispondi al commento

Per favore, togliete la pubblicità di Forza Nuova
Grazie

Silvano De Lazzari Commentatore certificato 23.06.12 19:36| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma dal momento che ormai è tutto chiaro perche non giocano a carte scoperte?perche cercare candidati?ce l'hanno gia.toto riina al quirinale e provenzano capo del governo.

vito asaro, mazara del vallo Commentatore certificato 23.06.12 19:36| 
 |
Rispondi al commento

OT
Ma non è che Renzi,
Per gli amici 'mongolino di Firenze',
Sotto sotto è uno dei figli naturali del nano?
Si spiegherebbe la leggera somiglianza
Ed anche la propensione a sparar minkiate...
Nano, nanetto, nelle tue orgette notturne con varie minorenni
Avevi già previsto di popolare l'Italia dei tuoi cloni?

Sera blog, io vado a mangiare una pizza schifosa credendo di essere in Italia....
Baci virtuali

daniela s., parigi Commentatore certificato 23.06.12 19:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dieci, cento, mille Piazzali Loreto in italia pe coloro che non riusciranno a dimostrare i proventi dei loro capitali. Naturalmente dopo un giusto processo ed un'analisi adeguata al soggetto. I patimenti che stanno subendo i miei compatrioti non saranno mai sufficentenente ricambiati... purtroppo non c'è corda a sufficenza.

luigi maranta 23.06.12 19:30| 
 |
Rispondi al commento

Corriere della Sera

E sul blog di Grillo spunta lo spot di Forza Nuova
Sulla pagina internet del leader del Movimento 5 Stelle viene promosso un evento del gruppo della destra radicale a Bari

Il programma di Forza Nuova a Bari sul blog
Il suo blog è il più visitato d'Italia. Ed è tra i più influenti al mondo. Beppe Grillo è considerato una sorta di guru, soprattutto su Internet. Sarà quindi un caso che la sua pagina ospiti un evento di Forza Nuova? Anzi che lo promuova. Il partito della destra radicale, guidato da Roberto Fiore, ha tenuto un incontro proprio questo sabato a Bari. Una manifestazione per «parlare del signoraggio bancario e della crisi, ma anche dell'avanzata dei movimenti nazionalisti in tutta Europa».


LA POSSIBILE ALLEANZA- Il «banner» con il programma del gruppo di destra radicale è proprio sotto la promozione del libro di Grillo, una sorta di manifesto del movimento che sta sparigliando le carte della politica italiana. Roberto Fiore da diverso tempo strizza l'occhio a Grillo. «Abbiamo idee simili anche sull'immigrazione», cioè si vuole negare la cittadinanza italiana ai figli di immigrati, spiegava Fiore. E non solo: «Grillo non si è mischiato con il potere». Il comico genovese, insomma, piace all'estrema destra. Anche ai «fascisti del terzo millennio», alias Casa Pound.

SUL WEB- Sarà quindi stata una svista? È vero che la pagina a cui rimanda la locandina di Forza Nuova, è gestita da «tze tze», una sorta di aggregatore di notizie. Chissà. Intanto il programma della manifestazione di Forza Nuova a Bari si può leggere sul blog più visitato d'Italia, cioè quello di Grillo.

Benedetta Argentieri

23 giugno 2012 | 19:24

Silvano De Lazzari Commentatore certificato 23.06.12 19:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Rendiamoci conto che ci prendono costantemente per il..... e' l'ennesima vergogna italiana,dove sono le istituzioni e gli organismi garanti del Popolo e del bene collettivo?.....Semplice:
assenti,non pervenute o complici.
Il sistema e' congeniato per trasferire subdolamente le poche risorse private degli italiani alle potenti coorporazioni speculative,ci stanno impoverendo sempre di piu' a 360 gradi,i giovani stanno vivendo grazie ai risparmi dei genitori o dei nonni,ma finiranno anche quelli e lavoreremo come schiavi non avendo neanche piu' la sovranita' politica e territoriale,ormai svendute entrambi,che sono elementi costitutivi di uno Stato Sovrano.
Grazie ad un colpo di stato politico-finanziario,architettato ad hoc.
L'unica opportunita' sono le elezioni nazionali del 2013....se lo permetteranno,logicamente.

Daniele ., Roma Commentatore certificato 23.06.12 19:22| 
 |
Rispondi al commento

In un certo senso è una fortuna che questi fondi stiano andando male. Se andassero bene, come succedeva prima,
cioè se la speculazione riuscisse a succhiare tanto sangue ai lavoratori di tutto il mondo da poterne investire una parte per fare contenti i lavoratori-risparmiatori dei paesi imperialistici principali,
comprandosi così anche il loro consenso alla perpetuazione del capitalismo...
Bè per noi comunisti è molto più difficile
smascherarli, insomma quando una parte del sangue che gli hanno succhiato, inaspettatamente gli viene restiutuita, il lavoratore non-comunista è contento, manco si accorge che quel sangue è anche il suo...
Quando invece va male è anche troppo facile: il 'risparmiatore' si incazza, i capitalisti si smascherano da se.. e per noi comunisti sarebbe anche troppo facile accodarci al coro di critiche contro 'la speculazione'...

Ora in questo articolo viene fatto un distinguo fra destinazioni finanziarie che francamente è superfluo: è l'intero sistema che è truffaldino.
E' truffaldino perchè la LEGGE, qualunque legge dello Stato, non è idonea a garantire questo genere di contratti, cioè non ha gli strumenti per garantire la parte più 'debole'.

La cosa più 'onesta' (parola che metto fra virgolette) sarebbe indicizzare un risparmio, cioè GARANTIRE un tasso di interesse (su QUESTO tipo di garanzie lo Stato è attrezzato) e diffidare i cittadini dal sottoscrivere contratti di tipo diverso, o vietarli proprio tout court.
Solo così lo Stato farebbe il proprio dovere. Invece consente la VENDITA di qualunque cosa, cioè se io vengo da voi e vi dico 'vi do un interesse del 2% sicuro, però se accettate una probabilità del 20% di perdere l'80% del capitale, vi do il 10%'... ebbene per lo Stato questo contratto E' VALIDO, è qui che sta il crimine. Il crimine è DOPPIO : 1) innanzitutto il cittadino medio NON E' in grado di capire il significato di quella frase (ma crede di averla capita, è QUI la circonvenzione) (il motivo due segue nei commenti)

Josef Dzugashvili (stalin) Commentatore certificato 23.06.12 19:03| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono da processare i sindacalisti che hanno accettato il patto con il diavolo per il "bene" dei lavoratori.
Vanno puniti con pene esemplari per aver tradito i loro mandanti, i lavoratori appuinto.
Traditi i loro interessi, vendute le loro conquiste, adesso i laoratori devono fondare un sindacato cinque stelle, dal basso come il movimento che devono anche loro votare in massa, lasciando nella polvere della storia i parolai che si sono succeduti negli ultimi anni ai vertici dei partiti di sinistra.

Beppe Da Monaco (odio la mafia) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.06.12 19:03| 
 |
Rispondi al commento

Signori scusate ,esco un attimo fuori tema,
Vi volevo solo ricordare che e' in corso San Remo,
e come da tradizionale annuncio :
(entra il cantante)

di Rutelli-Renzi-Bindi

Canta LUSI.

Sabrino Di Renzo, Gradara Commentatore certificato 23.06.12 18:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

pensione inps scordala
fondi pensione scordali
alla fine dobbiamo essere felici di lavorare fino alla morte
e i givani? boh
ITALIA BEL PAESE DI M....

antonio f. Commentatore certificato 23.06.12 18:56| 
 |
Rispondi al commento

OT

Renzi incontenibile:

"Vanno cambiate idee, forme e facce… Ma anche le regole del gioco, anche perché non c’è
solo uno che è il depositario della verità”

E il popolo della sinistra in coro:

"Giiiiiira la ruooooota, giiiiiirala... ma prima consigli per gli acquisti"

Giovanni Piuma Commentatore certificato 23.06.12 18:52| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Referendum
Le liste 5 Stelle stanno raccogliendo firme per il referendum sulla riduzione degli stipendi ai parlamentari. Io ho firmato per dovere civico. Però ritengo che questa iniziativa sia la solita faticata per non risolvere niente, perché si affronta il problema in superficie e non alla radice. Ciò significa che se anche si riuscisse a far passare il referendum, i parlamentari gli stipendi se li riaumenterebbero alla prima occasione.
Invece, secondo me, la battaglia che occorrerebbe fare è quella della emanazione di una norma che vieti ai parlamentari, ai consiglieri regionali e simili, di stabilire e di aumentare i propri stipendi autonomamente, che istituisca un organismo superiore esterno per eventuali aumenti, ma con il vincolo che ai parlamentari, ai consiglieri regionali, ai membri delle Giunte ecc. non sia possibile corrispondere uno stipendio due o tre volte superiore a quello di un operaio (Es, metalmeccanico). Inoltre, nei momenti di crisi, quando non sia possibile concedere aumenti agli stipendi dei lavoratori e alle pensioni, non è possibile concederli neanche ai politici e a chiunque altro.

Pasquale Messali 23.06.12 18:49| 
 |
Rispondi al commento

D'altronde si è sempre sospettato che tutte le riforme pensioni dopo la Dini furono fatte x arricchire banche ed assicurazioni !!!!!!!!!!
E forse non è 1 caso che Fassina,che si oppose alla
riforma Frignero,chiami Renzi,favorevole alla riforma, puttana politica !!!!!!!!!!

basilio grabotti 23.06.12 18:43| 
 |
Rispondi al commento

Formigonì DIMETTÌTIIÌÌ!

Cinciallegra è tornata Commentatore certificato 23.06.12 18:42| 
 |
Rispondi al commento

Bisognerebbe pero' anche dire che il TFR in azienda si rivaluta in base ad un coefficiente calcolato in base all'indice inflattivo e che negli ultimi anni questa rivalutazione e' stata mediamente inferiore all'inflazione stessa (tu chiamala se vuoi...rivalutazione). Inoltre bisogna considerare che nella realtà dei fatti sono veramente pochissime le aziende che realmente accantonano il TFR dei loro lavoratori mentre la maggior parte lo utilizza come forma di finanziamento e che, in un periodo di crisi come quello che stiamo vivendo che ha visto molte aziende chiudere, e' diventato molto difficile per i lavoratori ottenere il proprio TFR. Almeno chi lo ha nei fondi può sempre richiederlo (alle stesse condizioni della richiesta di anticipo del TFR lasciato in azienda) senza il rischio di vederlo sparire.
Saluti,
Marco

Marco Livorno 23.06.12 18:41| 
 |
Rispondi al commento

oltre alla pensione si mangeranno anche il tfr.
al lavoratore non rimarrà che lavorare fino a quando muore se vuole mangiare.

già da anni tutti gli uffici postali cercano di rubare le pensioni proponendo ai vecchietti di investire soldi in obbligazioni e gli raccontano un mucchio di balle del tipo se muori vanno tuo nipote ecc ecc.
promettono interessi inesistenti ecc e chissà quanti ci sono cascati e hanno perso un mucchio di soldi grazie alle obbligazioni san paolo..

nico f. Commentatore certificato 23.06.12 18:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il mediocre Mario Giordano ex direttore di "Studio Aperto" oggi titola su "Il Giornale" di flop di Pizzarotti reo dopo ben 32 giorni di non aver ancora formato la giunta a Parma. Bisogna ricordare a Giordano o' smemorato che il suo capo ex Presidente del Consiglio Berlusconi ci mise più di 150 giorni a nominare Romani ministro allo Sviluppo Economico dopo le dimissioni dell'inconsapevole Scajola.. Mai vidi parlare di flop in questo caso eppure l'Italia che stava affrontando la crisi (anche se aerei e ristoranti erano pieni) aveva necessita' di quella figura..

Andrea T., Rapallo Commentatore certificato 23.06.12 18:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

 Nella consueta relazione annuale della Covip (l’organo di vigilanza dei fondi pensione), l’argomento che più ha tenuto banco è stato la riforma del sistema pensionistico italiano e il suo impatto sulla previdenza complementare. La riforma appena varata, infatti, ha l’effetto di elevare la pensione annua: si stima, infatti, che a regime (quindi si parla del 2060), i lavoratori dipendenti, siano donne o uomini, andranno in pensione con un assegno superiore al 70% dell’ultimo stipendio. Per i lavoratori autonomi invece la pensione dovrebbe attestarsi sopra il 66%.
· Pertanto, se rimane vero che le generazioni più giovani disporranno di pensioni, in media, sostanzialmente inferiori rispetto a quelle delle generazioni precedenti, va anche detto che questo effetto tenderà ad attenuarsi quando gli ultimi interventi saranno a regime. Questo però non significa che non sia più necessario ricorrere alla previdenza complementare. Esiste infatti una forte incertezza su quello che sarà l’ammontare futuro della pensione del singolo individuo. La difficile situazione del mercato del lavoro italiano, contraddistinto da una sempre maggiore precarietà, infatti, renderà più difficile versare con regolarità e continuità i contributi previdenziali e questo potrebbe incrementare le differenze tra i singoli lavoratori. Inoltre, va considerato che l’andamento del Pil, su cui vengono rivalutati i contributi versati, è risultato negli anni più recenti peggiore rispetto alle ipotesi adottate nelle stime da parte dello Stato. Con tassi di crescita negativi come previsto per il 2012 o un’economia italiana che in futuro crescerà molto lentamente, la rivalutazione dei contributi sarà più bassa e di conseguenza anche la pensione. È dunque in un’ottica di un’assicurazione contro questa incertezza circa l’ammontare della pensione che la previdenza complementare assume importanza.

La situazione italiana
· In Italia la dimensione del sistema della previdenza complementare appare al

Silvano De Lazzari Commentatore certificato 23.06.12 18:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

i fondi pensione. Che americanata del c...O

Leonardo Massimo Muci 23.06.12 18:33| 
 |
Rispondi al commento

Formigoni è stato indagato per
corruzione e finanziamento illecito(fonte IfQ).

Lui non ci crede e minaccia querele, asserendo che comunque NON si dimetterà.

Ma va, incredibile…!!

silvanetta* . Commentatore certificato 23.06.12 18:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando nel 2007 mi proposero di passare ai fondi pensione di categoria, chiesi quanto era il rendimento annuo: orbene era di poco INFERIORE a quello dei titoli di stato.
Significa che i gestori del fono erano pagati per fare PEGGIO di nulla, ossia comprare BOT e CCT.

Mi sono fatto una grassa risata ed ho declinato l'invito...

Mattia F. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.06.12 18:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

carissimi : PISAPIA,BERSANI,BINDI,RENZI... ECC ECC. con tutto il cuore vorrei donarvi almeno 1 minuto d'intelligenza x farvi capire quanto siete idioti...

Roberto C., udine Commentatore certificato 23.06.12 18:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La previdenza integrativa fu autorizzata dal Ministro del Lavoro Cesare Damiano (Governo Prodi) per favorire il finanziamento del debito pubblico attraverso l'acquisto da parte dei Fondi pensione dei Titoli del debito pubblico, non certo nell'interesse dei lavoratori e delle aziende. Da ricordare che poco prima della caduta del Governo Berlusconi, nel 2005, l'allora Ministro del Lavoro Roberto Maroni si rifiutò in un primo momento di mettere la propria firma sul provvedimento che avrebbe istituito la previdenza integrativa poichè il cosidetto "CARICAMENTO" dei prodotti finanziari proposti dai gestori, ossia la parte del TFR che viene effettivamente investito era di circa il 50%. Mi spiego: se il lavoratore conferiva 100 Euro al Fondo pensione, solo 50 Euro venivano investiti, mentre i restanti 50 rappresentavano il guadagno immediato.
ALLA FINE IL PROVVEDIMENTO VENNE APPROVATO.
Cadde il Governo Berlusconi, arrivò il Governo Prodi e il Ministro Cesare Damiano, il quale anticipò l'entrata in vigore della previdenza integrativa al 01.01.2007.
Anche questa storia della Previdenza Integrativa evidenzia quanto da sempre accade in Italia:
A PREVALERE E' SEMPRE L'INTERESSE ECONOMICO DELLO STATO, A SCAPITO DI QUELLO DEI CITTADINI.
ESSI SONO PER LO STATO SOLO UN BANCOMAT CON NUMERO FISCALE A CUI ATTINGERE OGNI VOLTA CHE SI PRESENTA LA NECESSITA'.
ALLORA AVVENNE ATTRAVERSO LA PREVIDENZA INTEGRATIVA: FURONO DIROTTATI FONDI DEI LAVORATORI A FONDI DI VARIO GENERE PER SCOPI CHE NULLA AVEVANO A CHE FARE CON L'INTERESSE PREVIDENZIALE DEI LAVORATORI. COMPLICI LO STATO,I SINDACATI, LA SINISTRA, BANCHE E ASSICURAZIONI.

Johann Gossner 23.06.12 18:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma come è sta storia che vogliono scendere tutti in campo.... bersani vs berlusca..... renzi vs bersani......berani vs il web.......il supercazzolaro vs se stesso........ma su quale campo poi vorrebbero giocare ?????? Ma non sanno che senza arbitro e senza stadio ( m5s) non potranno mai fare alcuna gara ?????? hihihihihihi

Five Stars !!!!!! prossimamente sugli schermi italiani alla guida della Nazione Italia !!!!!!!

Gennaro Giugliano, Napoli Commentatore certificato 23.06.12 18:25| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se Parma va male, e non ci sono segni di effettivo cambiamento dopo più di un mese di governo, anzi........, il Movimento5Stelle farà una fine subitanea. L'esito positivo o negativo di Parma sarà come per Napoleone o Waterloo o Austerlitz.

Max Varaldo 23.06.12 18:22| 
 |
Rispondi al commento

si tratta di una truffa a carico di chi vuole una previdenza integrativa????chi ha proposto di aderire ai fondi pensione, per caso Wanna Marchi??? o il politicante di turno??come puoi pensare di affidare il tuo futuro previdenziale(se nel caso ci sarà) ad una massa di approfittatori della tua ignoranza???se come spero con tutto ciò che è rimasto il M5Stelle possa Governare la prima cosa che auspico, dovuta, irrinunciabile,leggittima sarà recuperare TUTTO il maltolto a costo di togliere le mutande alla casta poi si potrà anche mandarli affa,,,,lo dove meglio credano.ECCO MO SO' CAZZI VOSTRI...

Il marchese del Grillo 23.06.12 18:22| 
 |
Rispondi al commento

A quando un raduno generale del Mov.to Cinquestelle tanto per ricordare a chi di dovere che siamo tre o quattro persone in tutto?Magari presto,con l'intervento di Beppe in luogo/città/paese/ecc da
scegliere insieme?
Beppe lo dice sempre!
Le azioni cambiano le cose.
Il muoversi insieme.
Il ritrovarsi nella comune condivisa intuizione di libertà ritrovata e riconosciuta.

Basta parlare:)

Francesco Roma*****
RM
Iscr.Mov.to Cinquestelle

Francesco Roma***** 23.06.12 18:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qualcuno pensa ancora che i sindacati facciano gli interessi degli operai?

giorgio peruffo Commentatore certificato 23.06.12 18:19| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

C'è qualcuno che ancora pensa di poter controllare ed ammaestrare gli squali?
Fra poco tutti dovremo aderire forzatamente ai fondi pensione, è solo questione di tempo!
O con una legge apposita, ma più probabilmente peggiorando il rendimento dei tfr, così da rendere conveniente anche quello che oggi non è conveniente!
Non paghi di guadagnare sul nostro lavoro, sui nostri risparmi, sui nostri consumi, ora gli squali del capitalismo vogliono guadagnare anche sui nostri tfr, e se l'hanno deciso, non c'è forza al mondo che possa impedirglielo, le ragioni del profitto sono inarrestabili!
E' il capitalismo bellezza, ti si mangia vivo, mentre tu cerchi di ragionarci!

luc