Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Il cittadino al potere


Eletti 2012
(05:30)
MoVimento_5_Stelle.jpg

Insieme ai sindaci e ai consiglieri del MoVimento 5 Stelle sono stati eletti i cittadini. Le persone che li hanno votati, con questa decisione, sono diventate corresponsabili della gestione della loro città. Il voto al M5S è un atto di partecipazione, di cittadinanza attiva. I ragazzi nei consigli non possono fare nulla senza l'aiuto dei loro elettori. Nessuno può quindi stare a guardare. Nessun dorma. E' finito il tempo della delega, il tempo dell'astensione, del menefreghismo. Quel tempo è durato decenni e ci ha consegnato alla catastrofe economica e all'indifferenza della cosa pubblica. Il MoVimento 5 Stelle è uno strumento di democrazia diretta a disposizione degli italiani. Trasparenza e partecipazione sono le sue parole d'ordine. Con Il M5S la trasparenza entra nei Comuni attraverso l'accesso alle delibere di spesa, alla qualificazione degli investimenti, alle voci di bilancio. Con il M5S la partecipazione entra nei Comuni, i sindaci e i consiglieri sono il punto terminale, attraverso la Rete, delle proposte, dei problemi e delle richieste dei cittadini. Il M5S è una rivoluzione culturale, non è un partito. "Il cittadino al potere", questo è il suo primo obiettivo. Una domanda che mi è rivolta è "Cosa deciderete sui temi più importanti non presenti nel vostro programma se diventerete forza di Governo?". Nulla! Ogni decisione sarà frutto di un referendum. Solo il popolo sovrano può scegliere se rimanere nell'Euro, per fare un esempio, non certo un gruppo di politici chiusi in una stanza. Loro non si arrenderanno mai (ma gli conviene?). Noi neppure.

Elenco eletti MoVimento 5 Stelle 2012 (totale 181)
Acqui Terme 1 /Alessandria 3 /Arese 1 /Asti 2/Belluno 2 /Borgomanero 1/ Budrio 3 /Carrara 3/ Carrosio 2/ Caselle Torinese 2 /Cernusco sul Naviglio 1 /Cesano Maderno 2/ Chivasso 1/ Cittadella 1/ Civitanova Marche 2/ Comacchio 11/ Como 1/ Conegliano 2/ Conselve 2/ Crema 2/ Cuneo 1/ Desenzano del Garda 1/ Fabriano 2/ Feltre 1/ Garbagnate Milanese 1/ Genova 16/ Gorizia 3/ Grugliasco 4/ Gussago 1/ Jesi 2/ La Loggia 2/ La Spezia 4/ Legnano 2/ Lissone 1/ Lucca 2/ Marcon 2/ Mira 16/ Miran 1/ Mirano 2/ Mondovì 1/ Montesilvano 1/ Monza 2/ Musile di Piave 1/ Parma 21/ Piacenza 3/ Pieve Emanuele 1/ Pistoia 3/ Pitigliano 1/ Quartucciu 1/ Reggello 2/ Rosà 1/ Rosta 2/ San Donato Milanese 2/ San Giorgio a Cremano 1/ San Giovanni Lupatoto 1/ Sandrigo 1/ Santa Maria di Sala 1/ Santena 2/ Saonara 1/ Sarego 8/ Sesto San Giovanni 2/ Spoltore 1/ Tarquinia 1/ Thiene 2/ Tolentino 1/ Tradate 1/ Veggiano 1/ Verona 3/ Vigonza 2/ Villaverla 1.
(*) Manca Alghero, in attesa del ballottaggio (stima 1)
(**) Totale eletti MoVimento 5 Stelle in Italia (316)

Tutto Quello che non Sapete è Vero di Beppe Grillo

Contro l'anestesia e l'amnesia collettiva: un diario lucido e sferzante degli ultimi sei anni di vita italiana

lasettimanabanner.jpg

15 Giu 2012, 18:09 | Scrivi | Commenti (914) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

caro beppe,chi ti scrive purtroppo in passato ha avuto lievi guai con la giustizia,che ho pagato fino in fondo il mio debito,sono una persona onestà e nn ho mai rubato ho ucciso qualcuno,se ti dico tutto ciò e perche vorrei poter partecipare alle elezioni come vostro rappresentante,ma so per certo che ciò nn potrà accadere,e allora la mia richiesta è,se e possibile poter essere il carceriere ho anche boia in caso ci sia la necessità,per conto dello stato,tieni presente che lo farò gratuitamente,e con molto piacere,sperando che tu tenga in considerazione la mia proposta ti saluto caro beppe.

max rimex 16.08.12 09:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Beppe....Mi propongo come parlamentare M5S***** , NON VOGLIO SCORTA , AUTO BLU , E SITIPENDIO GALATTICO...solo sedermi " " pacatamente , moderatamente...in parlamento " naturalmente facendo il mio dovere " promulgando leggi giuste...occupandomi sopra tutto e SERIAMENTE SERIAMENTE CONCRETAMENTE di ambiente e rinnovabili reti energetiche rinnovabili ...e poter dare qualche bella gomitata in bocca , ai vari altri paralmentari quando sparano minchiate..." e come direbbe Veltroni "...ma anche no ;-)

Fabio Migliorini 22.06.12 11:55| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe e Movimento 5 Stelle,
ho 39 anni e mi sto rendendo conto sempre + che l'Italia si trova oggi davanti ad un vero bivio; c'è chi per interesse, chiusura mentale e mancanza di capacità critica (nemmeno di fronte all'evidenza!) continuerà a supportare l'attuale sistema politico, e c'è invece chi, come me, pensa che è giunta l'ora di percorrere una nuova strada, che si spera porti ad un'Italia nuova, costruita sull'equità sociale, sulla prevalenza del "vero" interesse pubblico rispetto al privato, sul sapere, sull'onestà e sulla talentuosità e l'inventiva tipica del nostro popolo.
Mi riallaccio al titolo del post "Il cittadino al potere" e arrivo al dunque del mio commento; la prossima primavera ci saranno finalmente le elezioni politiche, il che vuol dire che rimangono circa 9 mesi per creare i presupposti del cambiamento che tutti auspichiamo. Leggendo i vari post mi è chiaro che lo strumento democratico che il movimento vorrebbe utilizzare per dare potere al cittadino è quello del referendum (immagino via web?!). Io vorrei proporre una variante all'idea del referendum:
1) oggi si stima che il movimento 5 stelle possa raggiungere circa il 10% dei voti; per cambiare l'attuale sistema si deve arrivare almeno al 30%/35% lavorando sugli indecisi o su quelli che non andrebbero a votare;
2) come -> con lo strumento + democratico in assoluto "le leggi di iniziativa popolare";
3) l'idea è quella ti creare un vero programma di governo, individuando già da ora persone realmente competenti e in grado di governare il paese, e di trasformare ciscun punto del suddetto programma in legge di iniziativa popolare.
4) Tutti gli elettori che lo vorranno e soprattutto tutti i futuri candidati firmeranno queste leggi.
5) Gli eletti dovranno occuparsi di far approvare in parlamento tali leggi, e se non lo faranno si dovranno dimettere.
Questo processo garantirebbe massima trasparenza e potrebbe aiutare a convincere una bella fetta di indecisi/diffidenti.
Troppo complicato? Utopia?

Andrea C., Treviglio Commentatore certificato 20.06.12 15:06| 
 |
Rispondi al commento

i primi a cui togliere privilegi sono sicuramente i politici
ma poi bisogna elinimare situazioni di questo tipo( link di seguito ) come quella dei tassisti altro esempio e come le mille piccole e grandi corporazioni che esistono in questo bel paese ..

http://www.tzetze.it/tzetze_news.php?url=http%3A%2F%2Fwww.dirittodicritica.com%2F2012%2F06%2F20%2Fmetro-roma-disagi-sciopero-39674%2F%3F&key=28cbdbf722f294c3c39d40ac8c250bdbb7544062

matteo M. Commentatore certificato 20.06.12 12:32| 
 |
Rispondi al commento

http://notizie.alguer.it/n?id=49696

dai a macchia d'olio ora!

Adamo M., Arzachena Commentatore certificato 20.06.12 11:11| 
 |
Rispondi al commento


http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/02/01/lusi-e-quei-4-milioni-per-le-primarie-pd/188131/

Ho letto questo articolo e sono sconvolto. A bilancio di un partito che non esiste sono riportate spese per 8 miliardi delle vecchi lire di soldi nostri .. per finanziare nella sua campagna a segretario del PD (poi persa) di Dario Franceschini.
Questo signore ha quindi speso 4 milioni di Euro (133 milioni delle vecchie lire al giorno di soldi della comunità) in due mesetti di "campagna elettorale interna al partito", per manifesti, cenette, aperitivi, buffet, ....cioè lobbying.
Sono senza parole.
E gli pseudopolitoligi si chiedono perchè il Movimento 5 Stelle avanza !

Luigi Giovannoni 20.06.12 07:34| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto il programma del movimento 5 stelle ed ho notato che è carente in merito al capitolo forze dell'ordine e giustizia posso avere cortesemente delle delucidazioni? Si potrebbero avere dei notevoli risparmi con un migliore servizio. Ringrazio anticipatamente e avanti così

Andrea 19.06.12 23:05| 
 |
Rispondi al commento

caro Beppe scusa se approfitto del tuo(nostro)blog per lanciare un appello.Siamo un gruppo di 97 lavoratori di un'impresa di pulizia(Florida 2000)che opera nel comparto trasporti di Napoli presso la società SEPSA(EAV).Da circa un anno veniamo pagati a singhiozzo ed ultimamente siamo stati 3 mesi senza stipendio.Anche lo stipendio di Giugno sembra saltato,ma nuove nubi si prospettano all'orizzonte.Ci è stato detto che fino ad Ottobre,inizio delle nuove gare di appalto(al massimo ribasso)non verranno erogati gli stipendi,perchè l'azienda che a sua volta dipende dalla Regione Campania dice che in cassa non c'è un centesimo.I debiti accumulati nel corso degli ultimi anni sfiorano i 500 milioni di euro.Nonostante nei mesi scorsi la magistratura ha scoperto un giro di Tangenti legate a filo doppio anche alle ffss,tutto sembra tacere.La vecchia dirigenza amm.va è stata mandata via con tanto di lettera di ringraziamento e pensioni d'oro,com'è nell'uso Italico.Siamo ormai alla canna del gas,con i mutui,l'affitto,le bollette da pagare.I sindacati sono di un'assenza vergognosa ed a noi non resta che occupare ad oltranza la sede amministrativa e quella ferroviaria,con la conseguenza di eventuali cariche da parte della Polizia.Insomma,cornuti ed anche mazziati,come nella migliore tradizione napoletana.il frigo a casa è diventato semplicemente un oggetto di arredo.Ma la cosa che mi rattrista di più e quella di non riuscire più a guardare negli occhi mia Moglie e mia Figlia.Non riuscira a provveder non tanto per se,ma per i propri cari,è una sconfitta morale,la perdita della dignità umana.Di notte cattivi pensieri affollano la mia mente,pensando di non diventare anch'io una notizia da telegiornale.....se devo morire,non voglio l'accanimento terapeutico,ma cerco una morte almeno dignitosa......

Mimmo B., giugliano in campania Commentatore certificato 19.06.12 22:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

buona sera a tutti,fino a 25 anni fa bisognava scandire il ns,nome&cognome poi è venuto il codice fiscale un numero, fra poco avremo il microcip,ormai siamo molto vicini è quasi inevitabile,ci hanno obbligato a metterlo a tutti i ns animali per abituarci, in america l'hanno già attestato su 7.000 (settemila)persone,così non servirà" parlare"avremo un codice barre.Quando vorranno in tempo reale sapranno dove siamo cosa facciamo e dopo un pò di tempo non ci ricorderemo neanche il ns.cognome,in quanto hai ns politici gli togliamo tutto e se lavorano gli daremo mille euro al mese e che vivano molto ma molto,nella ns socità la morte ha dei costi è meglio in vita e che in qualche modo capiscano come ci stanno facendo vivere,Questa gente senza onore e patria.

fulvio pasotti 19.06.12 22:41| 
 |
Rispondi al commento

NON DOBBIAMO PERO' SOLO SCRIVERE SUL BLOG...SE NON SI FANNO I FATTI CONCRETI, DIVENTIAMO UNA PIATTAFORMA FERMA CON FACEBOOK. CREDO CHE SE IL MOVIMENTO NON DIMOSTRI CONCRETEZZA NELL'UTILIZZARE LA VOCE DEI CITTADINI, ANDRA' A MORIRE. NON SERVE SOLO SCRIVERE UN FIUME DI PAROLE, PER QUANTO GIUSTE MA NON SERVE E NON BASTA. FACCIAMOGLI VEDERE QUANTI SIAMO E COME VOGLIAMO FARGLI SENTIRE LA NOSTRA VOCE!!! BASTEREBBE MANIFESTAZIONI AD OLTRANZA, FINO A STANCARLI COME STANNO FACENDO CON NOI.

ADA R., Rho Commentatore certificato 19.06.12 21:28| 
 |
Rispondi al commento

attenti cari amici quando vi accostate o vi accosterete ai tabernacoli delle chiese non sapete cosa trovate in quelle ostie fatte e consacrate come dicono loro da dio' o da suore ( streghe o melio dire da diavoli vestiti da santi o sante che non fanno altro che indebbolire l'umanita' all' apparenza sana di principi morale ma dentro ogni coscienza di questi ci sono mostri impiantati di quale specie aliena che si impossessano delle vite umane ai fini di portare a casa solo potere e guerre : esempio ebrei crociate cattoliche , possessioni di intere citta'
sotto il dominio di satana , la verita' avra' luogo e fine per sempre nei prosssimi anni quando
questi attuali cieli e aria cambieranno per sempre perche' il mondo di adesso e' sotto di esso ma non per molto ancora, parola del vero creatore dio.

antonino12 russo, torre del greco Commentatore certificato 19.06.12 19:07| 
 |
Rispondi al commento

NAZIONALISMO UFFICIOSO?
Francamente credo che l’unica strada per uscire dalla crisi per l’italia sia un ritorno ad un ufficioso nazionalismo: se guardiamo alle marche di vari prodotti che abbiamo in italia,
se sfogliamo una rivista di pubblicità commerciale come ad esempio unieuro, ci accorgiamo che l’italia è fuori da questi prodotti. Quanti telefonini ad esempio sono stati venduti in italia dall’inizio della loro commercializzazione? Facciamo 100 milioni e 100 milioni per 100 euro fanno 10^8x 10^2= 10^10 euro e cioè 10 miliardi di euro!!!! Usciti fuori dall’italia. 10 milioni di computer con stampante e scanner tutto a 1000 euro fanno altri 10 miliardi: non solo soldi e lavoro che escono via dall’italia, ma anche conoscenza. E se l’italia avesse il 100% di auto fiat? Pensare che la fiat fa tutti i tipi di motori, auto, veicoli commerciali, tir, autobus, ferrari,….motori elettrici, come si fa a pensare che non sia all’altezza? Va da sé che pur avendo avuto tre automobili italiane la mia casa è tempestata da lavastoviglie miele a computer asus, telefonino sony, televisore samsung….ovvero anch’io non posso dire di essere un nazionalista. Ma in qualche modo
bisogna cominciare: il prox pc che comprerò sarà olivetti a circa 350 euro (notebook 15 pollici) cioè circa 80 euri in più dell’hp low cost (tra l’altro il mio pc asus ha un difetto nel dvd che tende ad interrompersi, mentre la videocamera riprende al rovescio). Il prossimo tv un seleco. Occhio però che c’è marca italiana e marca italiana: la candy per esempio ha stabilimenti anche in russia, spagna e turchia. L’italia è stata leader negli elettrodomestici fino agli anni 70. Il boom economico rifletteva anche un nazionalismo
ufficioso. La fiat fino agli 70 aveva poco più del 70% del mercato italiano (oggi 25%).
Chiediamo alla brondi di fare un telefonino con flash led e wi-fi in italia e noi lo compriamo, alla fiat di fare 7 anni di garanzia o 150000km e noi la compriamo..

edoardo spirito, maenza Commentatore certificato 19.06.12 19:00| 
 |
Rispondi al commento

lo sapevate che nell'ultima cena di leonardo e' crittografato tutto il mistero della religione e dei sui capi di tribu' appartenenti ai massacri e alle torture che hanno fatto da secoli contro l'umanita' intera,

antonino12 russo, torre del greco Commentatore certificato 19.06.12 18:53| 
 |
Rispondi al commento

è sempre utopia prima della maggioranza...
http://www.thevenusproject.com/

Samuel Ciulla 19.06.12 15:02| 
 |
Rispondi al commento

finalmente un mezzo efficace per dare il potere reale ai cittadini " LA RETE " usiamola !!!!
sono più che certo che altre nazioni seguiranno il nostro democratico esempio !!!!
togliamo il potere ai parassiti e ridiamo dignità a coloro che tutti i giorni lavorano onestamente per per il proprio bene e per il bene comune !!!

Raffaele Fazzalari 19.06.12 07:19| 
 |
Rispondi al commento

Perchè Pebbe non parli MAI della Casaleggio Associati???? http://www.youtube.com/watch?v=ToBgJJuUNrM

alessandro barbieri Commentatore certificato 18.06.12 23:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

snti montis ,non so cosa cazzo hai imparato alla bocconi ma ti faccio una lezione di economia reale.hai messo la tassa sullea casa,io ho pagato 320 euro ,con questi soldi avrei dovuto comperare del materiale per lavori di ristrutturazione ,quindi il commerciante non vende , il fabbricante del prodotto non lavora,chi fornisce le materia prime non lavora,di conseguenza il personale le ditte chiudono ,il personale rimane disoccupato,la stato non incassa ne l'iva ne l'irpef,il sistema produttivo italia crolla .bene lo stato ha incassato 1 e perso tutto! te capiì'.tu e i tuoi amici crollate anche voi.mi dispiace che quanto scritto rimanga qui nel dimenticatoio,mi piacerebbe dirtele a voce e mi piacerebbe che lasci il posto che non ti aspetta di diritto.sei un incapace

aldo ., varese Commentatore certificato 18.06.12 13:40| 
 |
Rispondi al commento

tutto è meglio, pittosto che far decidere il nostro futuro a politicanti mafiosi, corotti e ladri !
rispetto a come è ora io preferisco la monetina per le decisioni .. ma sono convinto che la soluzione migliore si troverà, per fortuna esistono ancora persone oneste e di buon senso ..
persone che come me hanno dei figli, non possono non sperare nel futuro, non possono astenrsi dal lottare per un futuro migliore di quello che ci hanno regalato questi decenni di politicanti !

Roberto B. Commentatore certificato 18.06.12 13:16| 
 |
Rispondi al commento

316 ed è solo l'inizio, avanti senza guardare in faccia nessuno riappropiamoci del paese oltre ad essere un nostro diritto è soprattutto un dovere verso i nostri figli e nipoti. Beppe ... cosa posso dire ..grazie

attilio rossi, Legnano Commentatore certificato 18.06.12 12:09| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di democrazia e cittadino al potere... vi chiedo di dare un' occhiata al mio articolo per la natura dell' argomento e per la sovranità che il popolo dovrebbe avere sulle decisioni....

http://www.controcampus.it/2012/06/16-giugno-2012-l-ennesimo-corteo-nazionale-a-roma-contro-la-vivisezione/

carmen corrado 18.06.12 12:02| 
 |
Rispondi al commento

Inviatene una copia al Morfeo napolitano; se riuscisse a svegliarsi potrebbe avere un attacco di bile e sparare qualche altra fregnaccia... Tutto a nostro vantaggio!!!
Complimenti a voi tutti; ed ora diamoci dentro!!!

Mauro Queirolo, Genova Commentatore certificato 18.06.12 11:52| 
 |
Rispondi al commento

speriamo che davvero la trasparenza entri nei comuni con il MoV5stelle, ma si deve continuare a vigilare comunque, perché quello che è successo a Parma con l'incarico da dirigente da assegnare senza alcun concorso a me non è piaciuto: dove sta la trasparenza se si continua ad assumere la gente per conoscenza e non per meritocrazia?

maria grazia manca, brindisi Commentatore certificato 18.06.12 10:32| 
 |
Rispondi al commento

Dunque nel caso che il movimento 5 stelle salga al potere si vorrebbe legiferare a mezzo referendum? Non si può non essere favorevoli ai referendum abrogativi, anche senza quorum, ma non a quelli propositivi, sono molto pericolosi e potrebbero scatenare la guerra civile! Riflettete! Al momento voglio citare un solo esempio: sono in tanti, (troppi italiani), che vorrebbero ripristinare la pena di morte, abolita nel 1948, e sono certo che la maggioranza dei nostri connazionali, (di cui ho poca fiducia, vedi le elezioni plebiscitarie di Silvio Berlusconi (e del suo partito filofascista, e della lega nord filonazista), che ha portato l'Italia alla rovina, e sono certo che queste teste di cazzo, approverebbero un simile referendum! Che ne dice la mia bella gente? Non e' meglio dire la verità? E allora, Diciamo la verità<

Diciamo la verità 18.06.12 04:41| 
 |
Rispondi al commento

Parma sicuramente è importante perchè è tra le prime esperienze del movimento nella gestione della cosa pubblica: ma non carichiamo Pizzarotti di un peso che già è gravoso ( governa contro nemici esterni ma soprattutto deve temere le persone che potrebbero stargli vicini " timeo Danaos et dona ferentes ") .
Dobbiamo dire che Parma viene da anni di malgoverno ( si sono succedute giunte di destra e di sinistra ma il risultato è stato lo stesso= 600.000.000 di buco!).
Pertanto W Pizzarotti! E' soprattutto uno di noi! Massimo C.Roma

massimo casciani 17.06.12 23:59| 
 |
Rispondi al commento

un referendum per prendere decisioni??? io non ne posso più di vedere 900 persone che prendono decisioni a comando dal partito... ma vederne milioni che decidono pilotati dal web mi sembra un netto peggioramento!!! Inseriamo anche l'obbligo per i cittadini di informarsi approfondidamente sui temi in questione??? e comunque questo riguarderebbe solo gli eletti del M5S... o vogliamo cambiare la cosituzione (a me sta bene.. è scritta da uomini e perciò perfettibile). Un simpatizzante con qualche dubbio. PS. caro Beppe questo è l'unico blog con l'insulto libero? qui non si discute... o sei allineato o vieni linciato!

corrà 17.06.12 23:24| 
 |
Rispondi al commento

"""Cosa deciderete sui temi più importanti non presenti nel vostro programma se diventerete forza di Governo?". Nulla! Ogni decisione sarà frutto di un referendum. Solo il popolo sovrano può scegliere se rimanere nell'Euro, per fare un esempio, non certo un gruppo di politici chiusi in una stanza. """

*****


sei un GRANDE!

*****

saremo dei GRANDI!

Alessandro D., Roma Commentatore certificato 17.06.12 17:16| 
 |
Rispondi al commento

I buoi sono fuggiti dalla stalla, è vero, ma non è mai troppo tardi, se non poniamo rimedio l'attuale classe politica dirigente è capace pure di vendersi la nostra anima, quindi fine delle deleghe e partecipazione con cittadinanza attiva.
Rivedere il sistema referendario e instaurare il referendum propositivo pe le coswe di maggiore importanza come le riforme costiutzionali, la giustizia e tuttte quelle cose dove non c'è accordo, Spero che si verifichino presto, ciao antonio cangialosi.

antonino cangialosi 17.06.12 17:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL CITTADINO AL POTERE.........bel proponimento, sicuramente condivisibile ed ampiamente auspicabile.

Stiamo tuttavia osservando, a nostre spese, che il potere oramai sempre più è sotto la schiaffo della finanza.

Se ci dotassimo di una....BANCA CINQUE STELLE......che abbia la stessa filosofia del Movimento, allora potremmo addirittura puntare al motto......IL CITTADINO AL POTERE POLITICO E FINANZIARIO.........mica male eh???

M5S.......Hasta la victoria siempre!!

Roberto V., Guidonia Montecelio Commentatore certificato 17.06.12 16:18| 
 |
Rispondi al commento

Volunia è il nuovo motore di ricerca tutto Italiano, abbandono google per l'Italia, voi?
http://www.volunia.com

Coco Fiandrino, Buriasco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.06.12 15:50| 
 |
Rispondi al commento

i partiti,il governo ,la chiesa continuano a chiedere soldi per il terremoto attraverso tv e radio con un ingordigia e un insistenza disarmante,vogliono scaricare sulla gente le spese di ricostruzione nonostante siamo il paese piu' tassato d'europa , abbiano messo una ulteriore tassa in eterno sulla benzinae il recente massacro dell'imu(io ho pagato 320 euro per 58 m2 dove vivo e sopra di me 60m2 dove abitera' mio figlio),alla faccia della patrimoniale.bisogna fare in fretta a mandare a casa questi bastardi che ci stanno massacrando e conviene pracurarci anche i forconi.popolo italiano tira fuori le palle e difendi la tua vita e la tua dignita'.preparati a un nuovo risorgimento

aldo ., varese Commentatore certificato 17.06.12 14:03| 
 |
Rispondi al commento

Una correzione: a Garbagnate Milanese gli eletti del M5S sono stati 2.

Gianluca Aiello 17.06.12 12:20| 
 |
Rispondi al commento

Scusate, ma credo che il voto sia una delega. Il problema è delegare alle persone giuste. C'è un sistema per far "salire" persone migliori. vedi www.multeinbasealreddito.it

maurizio fogliato () Commentatore certificato 17.06.12 09:46| 
 |
Rispondi al commento

volevo segnalare una nuova invenzione
la catena di sant'antonio politica on line
http://www.progettodedi.it/upl/GUIDA_AL_PROGETTO_DEDI.pdf

credo sia inutile spiegarvi cos'è la catena di sant'antonio ..
scusate l'ot

nico f. Commentatore certificato 17.06.12 08:50| 
 |
Rispondi al commento

LO SPIRITO DI MONTI

Chi lo frequenta è certo abbia uno spiccato senso dell'humour, e alcune sue battute sembrano confermarlo. L'ultima, per darci coraggio:
“Gli aiuti non servono, il cratere della crisi si allarga, impossibile abbassare le tasse, avanti sulla crescita: l'Italia ce la farà da sola!”
Per un motivo evidente: nessuno vuole viaggiare con noi.

Cremona 17 06 2012 www.flaminiocozzaglio.info

flaminio cozzaglio, cremona Commentatore certificato 17.06.12 08:19| 
 |
Rispondi al commento

ATTENZIONE AGLI INFILTRATI!
Adesso bisogna rimanere con i piedi per terra e fare attenzione agli INFILTRATI Per questo bisognerà che i nostri rappresentanti s'impegnino a sottoscrivere il nostro programma. Programma che va particolareggiato specie in materia di economia pubblica al fine di evitare di essere poco credibili anche nei confronti dei paesi esteri. Ricordiamoci che abbiamo a che fare con una masnada di farabutti che ci ha governato per oltre cinquant'anni. e LORO NON MOLLERANNO FACILMENTE L'OSSO. Stiamo inoltre attenti alle provocazioni istituzionali e non.
Hasta la victoria siempre!

Norberto Katte 17.06.12 07:36| 
 |
Rispondi al commento

La banca centrale europea si sta cac-c-ndo sotto alla prospettiva che la grecia vuole uscire fuori dall'unione europea e non avere piu la vacca da mungere per pagare un prestito forzato sulla grecia che non potrebbe ripagare in ogni modo visto che il loro pil non e' sufficiente per ripagarlo in quei pochi anni che l'unione europea vuole essere ripagata, mi pare che vogliono essere ripagati 200 miliardi di euro in circa 3 anni.
Stanno dicendo alla grecia che che e' meglio un prestito loro e che se non lo prendono saranno nei guai!
Guardate qui e notate le nazioni senza debito chi sono: (le verdi sono senza debito e il sud america che si rifiuto' di prendere la medicina finanziaria composta dal fascismo finanziario americano con a capo il gruppo Bilderberg http://it.wikipedia.org/wiki/Gruppo_Bilderberg - ora gode di un'economia che cresce!)Tutte quelle nazioni che hanno preso i finanziamenti ora si ritrovano a pagare un prestito dato come cura dal fascismo finanziario dettato dalla macchina finanziaria americana composta da banche agenzie di rating, la borsa di wall street ed in fine i capi di questo fascismo i Bilderberg !

sono in verde le nazioni che non hanno debito (l'equivalente del PIL in inglese si chiama GDP o Gross-Domestic-Product)potete cliccare italiano sulla sinistra per la versione italiana.

La Grecia puo facilmente farsi prestare i soldi dalla Russia o Cina o sud America per uscire fuori dal debito che gli viene imposto! Stesso discorso vale per l'Italia. Facciamoci prestare soldo a meno costo da chi ha i soldi no dall'america che non ne ha!

ecco la mappa:

http://en.wikipedia.org/wiki/Government_debt


BENONE! SI BRANCOLA NEL BUIO, CON IL MARTELLAMENTO EURO SI EURO NO... PER DISTRARRE I GONZI DA BEN ALTRO! INTANTO STANNO PER COMINCIARE LE SVENDITE DEL PATRIMONIO PUBBLICO AL FINE DI FAR CASSA. RICORDO MOLTO BENE CHE QUANDO CI FU LA NAZIONALIZZAZIONE DELL' ENERGIA ELETTRICA lO STATO ACQUISTO' A PREZZI ELEVATISSIMI LE CENTRALI DALLA EDISON E DA TUTTA LA MIRIADE DI SOCIETA DI PRODUZIONE E DISTRIBUZIONE DELL' ELETTRICITA'. NELLE CASSE DELLO STATO NON RIMASE PIU' UNA LIRA! PERCHE' NON REPERIRE QUEI COSTI PER LA NAZIONALIZZAZIONE E PUBBLICARLI? IL GIOCO E' SEMPRE LO STESSO: RIACQUISTANDO I LORO PATRIMONI "IN SALDO E IN LIQUIDAZIONE A COSTI STRACCIATI SANNO BENISSIMO CHE IN SEGUITO I CITTADINI RIVORRANNO CON FORZA LA NAZIONALIZZAZIONE DEI LORO BENI...(NON E' ANCHE QUESTO UN OBIETTIVO DEL MOV.5*?) E SUBITO UBBIDIENTI LI RIVENDERANNO ALLO STATO CON LE LEGGI DI MERCANTO. CON METODI DIVERSI E SOPRATTUTTO PULITI I RISULTATI SONO SIMILI ALLA MADRE DI TUTTE LE TANGENTI: ENIMONT. PERCHE' NON SI PORTANO A CONOSCENZA TUTTI I NOMINATIVI CHE DA "BANCHIERI" HANNO GESTITO L' OPERAZIONE, I PERCORSI DELLA MEDESIMA SINO ALLA COMPROVATA CONCLUSIONE?
MA QUESTE COSE NON SI SANNO. E' COMPITO DEI TECNICI.
Sibilla12

Bruna Chiesa 17.06.12 00:10| 
 |
Rispondi al commento

Votare il M5S senza porsi tante domande!
Per le eventuali risposte non c'è fretta, ci sarà tempo.
Indipendentemente dalle sue ragioni – fossero pure quelle personali! - Beppe Grillo rappresenta l'ultima possibilità per riappropriarsi della politica e salvarsi dai sanguisuga che stanno spolpando il nostro Paese.
Gli italiani – diversamente dai francesi, pronti a tagliare le teste! - non hanno le caratteristiche strutturali per iniziare e portare alle conseguenze estreme una rivoluzione.....ove questa, naturalmente, si protraesse oltre l'orario di cena!
Pertanto, dovendo arrangiarsi con i pochi mezzi a disposizione, converrebbe fare di necessità virtù e confluire nella pacifica rivoluzione culturale offerta da Beppe Grillo, votando tutti quanti compatti il Movimento 5 Stelle, unico e solo grimaldello per scardinare lo squallido tugurio della cattiva politica...

pieretto 16.06.12 23:41| 
 |
Rispondi al commento

COME USCIRE DALL'EURO - SECONDA PARTE

Consigli di Warren Mosler per la Grecia, applicabili anche in Italia:

Per mantenere la piena occupazione e la stabilità dei prezzi interni, vorrei raccomandare ulteriormente quanto segue:

1. Il governo dovrebbe finanziare un salario minimo per tutti coloro che sono disposti e in grado di lavorare.
2. La tassazione deve essere regolata in modo da garantire che la forza lavoro che opera per quel salario minimo sia ridotta al minimo.
3. Vorrei raccomandare che il prelievo del governo si limiti solo a una tassa sugli immobili per i seguenti motivi:
a. l'ottemperanza all'obbligazione tributaria è massimizzata, e i costi di applicazione dell'imposta e le questioni connesse sono ridotti al minimo; se la tassa non viene pagata la proprietà può essere semplicemente venduta all'asta.

b. Tutti contribuirebbero, sia come proprietari dell'immobile sia come locatari, dal momento che i costi dei proprietari alla fine vengono trasmessi agli affittuari.
c. Le imposte sulle transazioni sono abolite, eliminando così questo tipo di restrizione al mercato. La libertà del mercato è la fonte del sostanziale contributo alla ricchezza reale.
4. Una politica in cui il deficit spending del governo rimane non gravato da interesse, e non sono ammessi titoli di debito pubblico.
5. Tutti i depositi bancari nella nuova valuta saranno pienamente garantiti dal governo.

Cesare Greco 16.06.12 19:18| 
 |
Rispondi al commento

COME SI ESCE DALL'EURO

Salve, vi allego di seguito una sintesi del piano strategico di uscita dall'Euro, elaborato dall'economista di fama mondiale Warren Mosler per la Grecia, ma ovviamente applicabile anche in Italia con poche modifiche:

1. Il governo greco dovrebbe annunciare che inizierà a riscuotere le imposte esclusivamente nella nuova valuta.
2. Il governo greco dovrebbe annunciare che farà tutti i pagamenti nella nuova valuta.
Ecco fatto! Il governo ora può provvedere a se stesso e continuare a funzionare su una base sostenibile.

Ora, alcune domande e risposte:

D. Come sarà il nuovo cambio in euro?
R. La nuova moneta fluttuerà liberamente, con lo scambio tra domanda e offerta a prezzi di mercato.

D. Che ne sarebbe del debito pubblico denominato in euro?
R. Il governo annuncia che lo considera un elemento ancora da determinare, senza specifici piani di pagamento.

D. Che ne sarebbe dei contratti pubblici di beni e servizi?
R. Essi saranno ridenominati nella nuova valuta.

D. E dei depositi e prestiti bancari in euro?
R. Rimarranno tali.

D. E per il commercio estero?
R. La bilancia commerciale sarà regolata dalle forze del mercato, e rifletterà la domanda estera per le attività finanziarie denominate nella nuova valuta.

Cesare Greco 16.06.12 19:15| 
 |
Rispondi al commento

EURO SI O EURO NO

Salve a tutti, secondo me il popolo sovrano dovrebbe certamente decidere se rimanere nell'Euro o no, ma va informato correttamente! Come si fa ad andare incontro a un eventuale referendum se tutte le testate giornalistiche telegiornali compresi sono di proprietà o gestite da industriali o da partiti schiavi di Monti e dei creatori dell'Euro ingannatore? Chi glielo spiega ai cittadini che l'Euro è stato creato per sottometterci come una colonia? Lo sapete che gli acquisti di materie prime non sono più così strategici per l'Italia? Per esempio, per l'energia di importazione spendiamo il 2% del PIL, siete sicuri che solo per questo valga la pena restare nell'Euro che ci costringe a finanziare lo Stato al 6-7% invece che allo 0%? Lo sapete che c'è un piano di usciuta dall'Euro elaborato dall'economista di fama mondiale Warren Mosler?

Cesare Greco 16.06.12 19:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'ASTUZIA & LA BESTIA

All'inizio quando venni sul blog tra tanti nick c'era uno insolito più degli altri. Era insolito perchè sebbene dietro ci fosse un personaggio preparatissimo (non molto simpatico) il nick era stranissimo, tanto che dovetti fare una ricerca sul web per capire di cosa si trattava. Ci misi anche parecchio, eh, era la figura più o meno eroica di un videogioco nemmeno tanto popolare. Tipo supermariobros.

A primo impatto non riuscivo bene a capire per quale motivo costui usasse quel nick da bimbo minkia ....poi, dopo che fui bannato per le varie
"lotte" contro i trolls anti-ADP mi ricordai di un dettaglio sugli studi multimediali mass-media.
E' ovvio che avendo il nick da videogame attiri le
giovani menti acerbe ed aperte a qualsiasi stronzata che vomiti. Magari dopo , molto dopo, se ne renderanno conto, ma intanto li catturi!

Io scelsi l'altra faccia del confronto mass-media:
« riesumare dal passato figura storica bandita »
chiunque avesse attaccato quel nick (prima legato proprio ad ADP) avrebbe dimostrato la propria struttura malvagia riqualificando inconsciamente
ciò che rappresentava il nome. Blogger distratti
o poco istruiti avrebbero subito notato attacchi
a ripetizione e sconclusionati da trollazzi invadenti. E' un conto che "bastoni" un 'ndonio qualsiasi, un altro è che aggredisci "Lenin", ritenuto da un certo tipo di cultura atavica il mostro assassino rivoluzionario. Il concetto stesso avrebbe capovolto l'esito dell'aggressione.

Infatti tantissimi trollazzi mi invitarono con le bone e con le cattive a cambiarlo. Anche qualcuno meno troll del blog.


Nessuno è il nome: me la madre, e il padre
Chiaman Nessuno, e tutti gli altri amici.
Ed ei con fiero cor: L’ultimo, ch’io
Divorerò, sarà Nessuno. Questo
Riceverai da me dono ospitale.

E Polifemo dal profondo speco:
Nessuno, amici, uccidemi, e ad inganno,
Non già con la virtude. Or se nessuno
Ti nuoce, rispondeano, e solo alberghi,
Da Giove è il morbo, e non v’ha scampo.

LENIN VIVE (), Roma Commentatore certificato 16.06.12 18:46| 
 |
Rispondi al commento

"avanzo di balera" è semplicemente geniale!

Luca CdS, Roma Commentatore certificato 16.06.12 18:46| 
 |
Rispondi al commento

bravo grillo
il M5S non solo à una riforma culturale
ma deve essere una rifondazione culturale
sei fantastico ma stai attento
cominci a dar troppo fastidio a questa classe
politica inetta ed imbrogliona

pietro mori 16.06.12 18:26| 
 |
Rispondi al commento

riflessione su IMU 2 casa e successive.....

Premesso che non mi piace l'IMU proprio di principio...

A me pare che possa accadere che un cittadino NON benestante si ritrovi ad un certo unto della sua esistenza con 2 case selle quali una nei pressi della sua dimora abituale o di quella del comune di provenienza dei suoi genitori.


In particolare mi pare abbastanza scontato che per esempio un milanese figlio di emigranti siciliani possa ritrovarsi una seconda casa in sicilia lasciata dai nonni.

Ben diverso è il personaggio che, pur vivendo a milano, si compra una casa al mare, una in montagna e un altra al lago tenandole sfitta tutto l'anno per usarle si e non 15 giorni a dispetto di quelli che faticano a pagare un affitto.

Ci vorrebbe un correttivo per IMU sulle seconde e terze case di eredità in zona non turistica o in zona di provenienza dei parenti genitori e nonni rispetto alla casa dei signorotti che ostentano ricchezza.

Non ho idea su come scrivere la cosa in "politichese legale" ma ci deve pure essere un modo per fare una legge un po piu giusta e rispettosa delle regole di discendenza della progenie tipiche della cultura italica.

bruno-bassi 16.06.12 18:24| 
 |
Rispondi al commento

Come è vero che in TV puoi dire tutto ed il contrario di tutto. In diretta su LA7 e RAINEWS, da Bologna c'è Monti intervistato da Scalfari e il direttore di Repubblica. A parte i discorsi intrecciati e contorti che ti viene il mal di testa a cercare di dipanare ma, alla domanda sugli esodati, il nostro presidente del consiglio ha risposto che il numero calcolato a suo tempo era di 50.000 e la Fornero si era messa in sicurezza prevedendone 65.000. Ma questa gente ci prende proprio per i fondelli! E i due giornalisti di Repubblica non l'hanno incalzato facendogli presente che i sindacati diedero subito il numero di 350.000 (e chi meglio di loro aveva il dato corretto, i sindacati che insieme alle aziende trattano la cassa integrazione, la mobilità) e adesso che l'INPS certifica il numero scoppia questo putiferio? Cadono dalle nuvole? Basta, sono proprio dilettanti e senza vergogna, bisogna mandarli a casa prima possibile.

Adriano Ciolli Commentatore certificato 16.06.12 17:31| 
 |
Rispondi al commento

Grillo rilancia la sua (e – perché no? - anche nostra) carta vincente: il cittadino al potere. Purificati i concetti, il mezzo e il fine, sublimata una reciprocità strumentale o complementare, polo positivo e negativo, individuato uno smart-medium di connessione e comunicazione, la rete, e tutto diventa possibile. Come rimproverare a Grillo la meritoria insistenza su questa concezione bella e liberatoria? Sarebbe come rimproverare Archimede della sua apparentemente visionaria affermazione – datemi un punto d'appoggio, e vi solleverò il mondo. Non si tratta di visionarietà, ma di possibilità. Chapeau! Ma la possibilità è ancora più teorica dell'ancora teorica, sebbene incantatrice di realismo, potenzialità. E questa è ancora separata dal fine agognato della realtà dagli ardui impegni del knowhow e del knowwhat. Oggi che non si trova uno straccio di lord Byron in Europa in grado di esprimere la riconoscenza che si deve alla Grecia, possiamo dolentemente riconoscere almeno che siamo tornati al punto di partenza. Il cittadino e il potere. E se 2500 anni di storia, con le sue luci e le sue ombre, le sue intelligenze e le sue sventure, ci hanno ricondotto lì, davvero, con tutto il rispetto per il buon superomismo a cui si deve in extremis a volte ricorrere (ma, la pietra lanciata in alto, deve ..cadere!), si può ritenere che l'ultra varco supereferendario digitale si possa definire una rivoluzione culturale a prescindere dalla qualità, idoneità, rispondenza meditata, responsabilità degli effetti delle proposte che dovessero inoltrarsi in quel varco? Se noi acconsentiamo, fatte salve la passione e l'impegno sincero, a che un discorso come questo non possa essere troncato per fine spazio, ma avrebbe miglior esito diversamente, riconosciamo l'esigenza che un altro sapere ci consenta di utilizzare al meglio la rete. Almeno per liberarci dalle scorie del sub e pseudoumano che secoli di cittadinanza cinica e disinvolta ci ha messo dentro. Il medium NON E' il messaggio

oltre la siepe 16.06.12 17:30| 
 |
Rispondi al commento

Ma secondo voi l'Italia farà potrà mai riscattarsi come sta facendo l'Islanda: http://www.serviziopubblico.it/fatti_e_persone/2012/06/14/news/islanda_l_ora_del_riscatto.html ??????

Rafel E. Commentatore certificato 16.06.12 17:24| 
 |
Rispondi al commento

della spesa pubblica e garantiso fortissime riduzioni di spreco del nostro denaro

Pietro Rasulo, roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.06.12 17:09| 
 |
Rispondi al commento

avendo 65 anni non mi interessa nessun incarico nè a livello locale nè nazionale, ma ricordatevi che ho una grossa esperienza nel controllo di gestione. Quindi quando occuperemo posizioni di governo interessanti offro la mia consulenza gratis per una vera revisione

Pietro Rasulo, roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.06.12 17:06| 
 |
Rispondi al commento

piccolo programma per migliorare l'Italia se vinciamo le prossime politiche:
comuni sotto i 20.000 abitanti, obbligati ad accorparsi,comunità montane via,province via, regioni autonome via, o in alternativa diventiamo tutti regione autonome,agli eletti si stipendiano 5000 euro al mese senza nessun benefit,se eletti non possono esercitare nessun altro mestiere, via tutte le scorte, si tengano solo quelle necessarie per l'antimafia, si unifichino tutte le polizie, ognuna con la sua branca di specializzazione,si tenga un esercito di 50-60 mila effettivi superspecializzati,via 8 per mille della chiesa, chi vuole dare i soldi alla chiesa lo fa di sua volontà, i soldi risparmiati si spendono per la protezione del territorio,parlamento; via il finanziamento pubblico , 100 deputati bastano, uno per provincia e avanzano,si devono occupare di proposte di leggi,se fanno una legge non chiara, si cassi,il senato max 20-25, uno per regione si occupi solo di territorio e leggi regionali, vinca il migliore, max 2 legislature poi tornano al loro mestiere se ne hanno uno,stipendi degli eletti non devono superare gli 80-90 mila euro lordi all'anno via le scorte, se non se la sentono di rischiare se le paghino di tasca loro, vbia tutti i benefit solo viaggi in treno, e tram,la rai si venda si tenga solo un canale generalista, una legge antitrust ,un proprietario un canale, si metta al bando internazionale le coste per affittarle a prezzi di mercato ogni 5 anni,per le immondizie bisogna vietare tutti gli imballaggi inutili, fra poco imballeranno anche i morti,chi fa imballaggi deve provvedere anche a pulire ciò che sporca, parliamo dei produttori, torniamo al vetro ove possibile,luci delle città spegnete quelle inutili, le altre dotatele di pannelli fotovoltaici, tutte le nuove concessione edilizie devono avere i panelli fotovoltaici sul tetto,i lavativi ovunque si annidino devono poter essere licenziati, e potrei continuare con un libro dei desideri, mi fermo qui

gaetano pozzato, feltre Commentatore certificato 16.06.12 16:33| 
 |
Rispondi al commento

Gentile BLOG M5S

Al Presidente della Repubblica:

Dovrebbe essere abolito l'art. 278 cp perche non deve esistere il reato di lesa maestà nella nostra democrazia, retaggio di una lurida monarchia complice della sanguinaria dittatura nazifascista.

non dovrebbe avere la possibilita di nominare nessun senatore tantomeno a vita (da abolire) perche questa figura di senatore non è votata democraticamente dal popolo.

Dovrebbe al contrario avere come preciso obbligo (Per iscritto), il dovere di rimandare alle camere tutte le leggi da lui non accettate,cio sembra una ovvietà perche è gia cosi ma secondo me andrebbero palesati meglio gli intendimenti del Presidente riguardo una legge evitando e fugando ogni dubbio e doppio senso che questo attuale Presidente Napolitano ha troppe volte fatto passare riguardo le sue firme di leggi.

Cioe quando le ha firmate voleva dire che ne era completamente d'accordo senza se e senza ma ne però, finti commenti e collose dietrologie.

Forse basterebbe che tale figura, oggi non rappresentativa del popolo Italiano (a mio parere) evitasse continui commenti e chiacchiere inappropriate (oltrechè comportamenti quantomeno discutibili) per la carica che rappresenta.

Franco Restuccia Commentatore certificato 16.06.12 15:39| 
 |
Rispondi al commento

C'é un paese dove ogni anno si votano una ventina di referendum per decidere del futuro. E siccome sono i cittadini a decidere, l'economia é una delle piu forti al mondo, la disoccupazione bassa e gli aiuti sociali concreti ed efficaci. Inutile dire che le leggi sono semplici e comprensibili, oltre a essere consultabili online da chiunque. Il/la presidente e i consiglieri viaggiano in treno e non esistono auto blu e scorte. Eppure la Svizzera non é molto lontana dall'Italia.
F. Tommaso - Ginevra

filippo tommaso 16.06.12 15:34| 
 |
Rispondi al commento

cacciamoli tutti prima però devono restituire tutto quello che hanno rubato,con gli interessi. casomai ci affidiamo ad EQUITALIA!!!! (chi di spada ferisce di spada perisce)!!

fred 16.06.12 15:25| 
 |
Rispondi al commento

Che spettacolo rega'. Avanti con forza e coraggio.

Sabbatino M., Roma Commentatore certificato 16.06.12 15:13| 
 |
Rispondi al commento

Visto che Mario il Mago si prepara a vendere (svendere) agli amici suoi l'Italia (finmeccanica etc., l'ha detto due giorni fa), sempre con la scusa del debito, ritengo importante-issimo cercare di fare qualcosa per fermarlo.
Lui vende i "beni pubblici", ma se sono pubblici sono anche miei, nostri, no ?

Ed io non voglio regalare nulla a nessuni tanto più per debiti inventati.

Mario il Mago e l'altro imbroglione, Mario il Drago (era alla Goldman 2002-2005 quando la Goldman "aiutava" i Greci a truccare i conti per entrare in Europa e non si è accorto di nulla ! IMBROGLIONE)), loro due, dicevo, possono andare in Tasmania a far del bene, ché c'è tanto bsogno di Loro laggiù. E poiché c'è taanto spazio possono portare con sé molte altre persone che qui non servono (non sanno piantare un chiodo) e che hanno già dato, ooops, preso, volevo dire, hanno preso tanto.

Mi dispiace per la Tasmania, ma è poco abitata, ha un clima temperato, ottimo anche per un soggiorno dell'uomo del Colle, che è molto anziano, un uomo così paternamente regale che, in quell'isola, probabilmente finirebbe eletto Re, come gli si addice.

La Tasmania è sotto l'Australia, in basso a destra.

Paolo G., Arezzo Commentatore certificato 16.06.12 15:09| 
 |
Rispondi al commento

L'importanza delle parole

Per completare il discorso sul "traditore Giuda faccio notare l'incongruenza del trattamento riservato, a posteriori, a Pietro.

Pietro, se si parte dallo stesso punto di vista della Chiesa, è altrettanto colpevole.

Ha "negato" di conoscere il suo maestro quindi lo ha tradito per ben tre volte.

Si potrebbe ragionare sull'importanza di questo tradimento rispetto a quello di Giuda ma mi sembra che, anche se giudicato più lieve, sempre di tradimento si tratti.

Invece di considerarlo tale, la Chiesa lo ha ricoperto d'onori e fatto Papa, il primo della sua storia.

Sarebbe giusto e opportuno domandarsi: Perché?

Non ritorno sugli argomenti già esposti per ribadire che entrambi gli atti compiuti, di Pietro e di Giuda, erano voluti da Dio e quindi dovuti ma soltanto aggiungere che l'unica vera figura di un traditore umano è quella di Tommaso.

Lui non aveva nessun obbligo di fare ciò che ha fatto; non aveva l'imposizione divina profetica.

Cosa ha fatto? Nonostante avesse vissuto per ben tre anni a contatto diretto con Gesù, ascoltato il Suo Verbo, visto e partecipato ai miracoli, ascoltato ripetute volte la perentoria affermazione di Gesù: "Al terzo giorno risusciterò" Tommaso si rifiuta di credere e dubita.

Dubita pesantemente. Non crede alle donne che dicono di averlo visto e parlato con Lui.

Dubita dei suoi amici? e compagni, gli altri apostoli, che gli confermano le stesse cose.

Afferma che potrà credere soltanto quando "toccherà con mano" le ferite sul corpo.

Più tradimento di questo!

Gesù, invece di farglielo notare ed espellerlo dal gruppo lo asseconda.

Questo atto ci permette, oggi, di ragionare nello stesso modo senza incorrere in blasfemia.

Sono disposto a credere soltanto se verifico e quindi Dio deve, per farmi credere, darmi un segnale inequivocabile della Sua esistenza, del suo potere e di ciò che vuole da me.

Chiedo troppo?

www.vito.pallotti.it

Vito P., verona Commentatore certificato 16.06.12 14:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

....pian pianino si arriva al 51%! Sarebbe bello vederli finire a fare l'elemonisa su un angolo di un marciapiede ... hihihihihi ... il M5S non è solo uno schiaffo all'Italia ma anche al resto del mondo. Questa mattina mi sono messo a ballare dalla gioia.

Bravo Grillo!

Elio G., Toronto, Canada Commentatore certificato 16.06.12 14:20| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe, solo a titolo di curiosità, ma per quale motivo pizzarotti ha invitato il mondo intero a presentare i curriculum e le candidature per gli assessorati (l'ho inviata anche io)se poi aveva deciso di spacchettare gli stessi affidandone una parte al suo vice sindaco (credo) e tenendo delle deleghe per se? marketing?

gaetano amato 16.06.12 14:16| 
 |
Rispondi al commento

Commento politico n. 64
Monti non è stato eletto da noi
Caro Beppe Grillo, ho già dimostrato, che si è montata una campagna denigratoria contro Berlusconi. Che cosa ne è venuto fuori? Che Berlusconi si è dovuto dimettere e a nessuno è venuto in mente che c'è alla base un mistero: la fulminante carriera di Monti, nominato dall'On. Napolitano improvvisamente senatore a vita e capo del governo. Ma tutti noi sapevamo che per essere nominati senatori a vita occorreva aver altamente illustrato l'Italia con dei GRANDI MERITI. Monti illustrava l'Italia nei consigli di amministrazione delle multinazionali come la Coca Cola e la Libman Sachs, un grande vantaggio, non c'è che dire, per il suo PORTAFOGLIO. Non s'inventa nulla che come si dice l'America chiama e forse un pensierino di Obama starebbe a pennello. Ma il governo Monti NON E' STATO ELETTO dai cittadini italiani in libere elezioni E' questo un politico? Caro Beppe, che aspetti a presentare una mozione di sfiducia? Credi di non avere i numeri? Romolo e Remo cominciarono da una capanna in riva al Tevere e si è visto quel che ne è seguito. ma purtroppo il fallimento è completo. Dopo la Grecia è arrivata la Spagna e dopo di questa ci saremmo noi. Perché dobbiamo fare questa misera fine? Perché? Nessuno ci libera di Monti. Non si può prendere un x qualunque che ha rovinato e continua a rovinare il paese, ma resta tenacemente attaccato alla sua poltrona, regalando al paese fiaschi uno dopo l'altro, si vedano i 400.000 esodati e nemmeno il colpevole s'è dimesso e l'articolo 18?
Dunque Monti non è stato eletto da noi in libere elezioni: la Costituzione dice che un governo nato per necessità, esaurito il suo compito, deve DIMETTERSI. Ma come ho detto, costui e i suoi ministri, da questo orecchio non ci sentono.
Cosa ha fatto Monti? Progetti ritirati dopo un primo no, ma tasse continue che hanno prodotto la CRISI. Non ha fatto nenneno NULLA contro il Sindaco fascista di ROMA che sapete di cosa si è macchiato.
Arnaldo Cantani

Arnaldo Cantani, Roma Commentatore certificato 16.06.12 14:06| 
 |
Rispondi al commento

Iscrivetevi ai Meetup impegnatevi per cambiare la politica, non delegate altri. Si comincia dal basso per cambiare (sindaci, assessori) cosi si può arrivare a Roma.Smettere di guardare programmi insulsi in TV con politici sparacazzate. Aggregatevi insieme nei Meetup per cambiare l'Italia!!

Fabio B 16.06.12 14:02| 
 |
Rispondi al commento

mm mm 5555555 ssssss
mmm mmm 55 ss
mm m m mm 55 ssssss
mm m mm 5555555 ss
mm mm 55 ss ss
mm mm 55555555 sssssss forever

cris c., como Commentatore certificato 16.06.12 13:52| 
 |
Rispondi al commento

In Spagna inizia la prima iniziativa popolare. Cacciano i partiti e un comitato di cittadini governa il paese. In poco tempo si passa dal deficit al superabit mentre il resto della nazione è sull'orlo del baratro economico
http://www.vecinosportorrelodones.org/

vincenzo LANDI 16.06.12 13:42| 
 |
Rispondi al commento

Ogni minuto che passa, il teatrino italia collassa..si vedono già molte crepe..annunci..contro annunci,sindacati ormai allo sbando!!!minibond...mini cazzate e via così..tanto gli italiani "ingoiano tutto"....una politica che "tira a campà" vive alla giornata!!!mai come ora Monti rappresenta "l'improvvisazione" con i suoi riff....la crescita..la crescita...si..come no!"..."al bimbo italia li si è fermato lo sviluppo!!".....
Noi la medicina ce l'abbiamo...."amara per loro"..la cura prevede ciò che noi abbiamo già "prescritto" con il n/s "piano terapeutico"....loro non molleranno?..noi neppure! e li avvisiamo: chi rompe paga e i cocci sono sua!!

roby f., Livorno Commentatore certificato 16.06.12 13:39| 
 |
Rispondi al commento

Marco mix - santarita, come promesso ti posto una poesia di Trilussa, che ame piace tantissimo e che rispecchia molto la mia filosofiadi vita!
Permettimi però di dedicarla a tutti gli indecisi che ancora credono alla bufala dell'antipolitica e a tutti quelli che in buona fede ancora credono alle chiacchiere dei politici.

A tutti voi eccovi TRILUSSA:

Mentre, una notte, se n'annava a spasso,
la vecchia Tartaruga fece er passo
più lungo de la gamba e cascò giù
co' la casa vortata sottinsù.
Un Rospo je strillò: - Scema che sei!
Queste so' scappatelle
che costano la pelle... -
Lo so: - rispose lei -
ma, prima de morì, vedo le stelle.

Agli amici del m5s dico solo, facciamogli vedere noi le stelle,...le nostre!!!!

gerardo s., vaglio basilicata (pz) Commentatore certificato 16.06.12 13:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BRAVO PUTTI

http://www.genova24.it/2012/06/pass-gratuiti-per-le-isole-azzurre-ai-consiglieri-comunali-putti-li-rimandiamo-al-mittente-34535/

mavi pitty, genova Commentatore certificato 16.06.12 13:33| 
 |
Rispondi al commento

Eora caro Doria come la mettiamo??? che in campagna eletorale avevi detto che eri contro la GRONDA???

http://www.ilsecoloxix.it/p/genova/2012/06/14/APnSTkiC-proteste_valico_lavori.shtml#axzz1xlsGtXuj...ecco

mavi pitty, genova Commentatore certificato 16.06.12 13:31| 
 |
Rispondi al commento

TE LO DO' IO IL QUORUM!

Considerato che, nell'ambito di una consultazione Popolare, il livello di partecipazione è indispensabile per determinare la reale volonta del cittadino...

E che il risultato di un REFERENDUM di qualsiasi natura, che non avesse questo requisito di "maggiorità", sarebbe facilmente contestabile o anche inaccoglibile...

Dato per scontato, evidente ed ovvio, che l'attuazione di una Democrazia partecipata o diretta, nel futuro, debba avvalersi di un supporto informatico, e non certamente la TRUFFA cartacea costosa e antidiluviana a cui siamo (purtroppo) abituati...

Eliminato dunque il fattore temporale (le famigerate domeniche estive su cui i nostri "amici" politicanti hanno speculato a lungo),nel senso che le consultazioni potrebbero restare aperte "ad oltranza",come abbiamo abitudine di fare in rete, fino al raggiungimento di una percentuale esaustiva...

Aggiungendo pure l'invito ai "ritardatari" o indecisi di pronunciarsi oppure di escludersi dal conteggio dei votanti potenziali...

Con l'esclusione automatica di chi,dopo un ragionevole lasso di tempo, non desse segni di vita...

SI DOVREBBE OTTENERE SUPPERGIU' UN QUORUM DEL 100x100.

marco mix, santarita Commentatore certificato 16.06.12 13:30| 
 |
Rispondi al commento

ESEMPIO NOTTURNO di « gambe molli »
(non capire le differenze)

==================================================
non parlate male dei giornali.sono utilissimi.dalle mie parti i barbieri li tagliavano in quattro e li usavano per pulirci il rasoio mentre facevano le barbe.e poi,per chi non lo sapesse,sono ottimi per pulirci i vetri.

vito asaro, mazara del vallo 00:58

traduco per chi non è riuscito a superare la quinta elementare:leggere articoli scritti da pseudogiornalisti prezzolati serve solo ad avere una visione distorta degli avvenimenti.

vito asaro, mazara del vallo 01:27
==================================================

senza commenti...solo incollo....

Mauro De Mauro (Foggia, 6 settembre 1921 – Palermo, 16 settembre 1970) è stato un giornalista italiano, rapito dalla mafia e mai più ritrovato.

Giuseppe Impastato, meglio noto come Peppino (Cinisi, 5 gennaio 1948 – Cinisi, 9 maggio 1978), è stato un politico, attivista e conduttore radiofonico italiano, ...

Carmine Pecorelli, meglio conosciuto come Mino Pecorelli, (Sessano del Molise, 14 giugno 1928 – Roma, 20 marzo 1979), è stato un giornalista, avvocato e ...

LENIN VIVE (), Roma Commentatore certificato 16.06.12 13:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mamma mia.ma cos'hanno stamani i giornali?ma veramente vogliono ridursi ad essere utili solo per pulirci i vetri delle finestre?

vito asaro, mazara del vallo Commentatore certificato 16.06.12 13:25| 
 |
Rispondi al commento

POSSIAMO ESSERE DI PIU',DIPENDE SOLO DA NOI SE VOGLIAMO CAMBIARE QUESTO PAESE L'UNICA SOLUZIONE E' IL M5TELLE!!!

mavi pitty, genova Commentatore certificato 16.06.12 13:25| 
 |
Rispondi al commento

Ormai me reggo su 'na cianca sola
diceva un Grillo. - Quella che me manca
m'arimase attaccata a la cappiola.
Quanno m'accorsi d'esse priggioniero
col laccio ar piede, in mano a un regazzino,
nun c'ebbi che un pensiero:
de rivolà in giardino.
Er dolore fu granne...: ma la stilla
de sangue che sortì da la ferita
brillò ner sole come una favilla.
E forse un giorno Iddio benedirà
ogni goccia de sangue ch'è servita
pe' scrive la parola Libbertà!

gerardo s., vaglio basilicata (pz) Commentatore certificato 16.06.12 13:23| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sviluppo: Alfano, su 80 mld solo 1 e' reale, 79 sono virtuali

INVECE VOI TUTTI AVETE ROTTO I CO....NI
AL 100000000000000000000000000ALL'INFINTO E.....
!!!!!TUTTI REALI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

anib roma Commentatore certificato 16.06.12 13:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

C'è un tot di persone che scrivono senza mettere la maiuscola dopo il punto e neanche saltando uno spazio. E' un segno di riconoscimento?

Coco Fiandrino, Buriasco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.06.12 13:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Svizzera e referendum

A livello federale, il referendum è previsto dalla costituzione del 1848, rivista poi interamente nel 1999. Il referendum è facoltativo per ogni progetto di legge o decreto adottato dall'Assemblea federale (parlamento); in tal caso, se vengono raccolte le firme di 50.000 cittadini che domandano la costituzione, la questione è sottoposta a voto popolare. Il referendum è invece obbligatorio in caso di modifica costituzionale o di adesione a un organismo internazionale.

Mentre nel caso di referendum facoltativo è sufficiente la maggioranza di popolo (metà più uno dei votanti), per le modifiche costituzionali (referendum obbligatorio, senza raccolta delle firme) in Svizzera è richiesta una doppia maggioranza, la maggioranza di popolo e di cantoni. Non è quindi sufficiente la maggioranza dei voti espressi, ma si valuta anche il risultato della votazione a livello cantonale; per l'accettazione del referendum è necessario che il referendum ottenga la metà più uno dei voti sia a livello federale, sia in 14 cantoni.

Dal 1891, inoltre, la costituzione prevede, come strumento di democrazia diretta, il diritto di iniziativa popolare. Questo diritto permette di sottoporre a voto popolare una modifica di legge costituzionale, se almeno 100.000 cittadini la richiedono. Anche in questo caso è prevista la doppia maggioranza, di popolo e di cantoni.

In media, ogni anno si tengono una decina di referendum. Dal 1875 a oggi, il popolo svizzero ha votato 537 volte, accettando 257 referendum e rifiutandone 280.

La democrazia semidiretta esiste anche all'interno di ogni cantone, con procedure simili ma con un diverso numero di firme necessarie. Alcuni cantoni e comuni prevedono un referendum obbligatorio per l'introduzione di spese non previste nel bilancio preventivo e superiori a un dato ammontare. In questo caso non è nemmeno necessaria la raccolta di firme. Nel canton Ginevra, per esempio, anche alcuni articoli del bilancio>>>

Silvano De Lazzari Commentatore certificato 16.06.12 13:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ultim'ora
Crisi: Monti, PRECIPIZIO si allarga e ci rincorre
...RINCORRE???????????????????????????????........

...eh NO eh! Basta co' ste' prese per il cxlo eh!!!!

al Paese mio :

E' IL MANOVRATORE INCAPACE, IRRESPONSABILE E IN MALAFEDE CHE "RINCORRE" UN PRECIPIZIO!!!

BASTA!!!LASCIA LA GUIDA CAXXO!!!!!!!!!!!!!!!!!!

anib roma Commentatore certificato 16.06.12 13:02| 
 |
Rispondi al commento

0ccorre una nuova partecipazione della masse per vigilare sugli sprechi, sugli appalti, sulle c0mmesse, sulle nomine, sui concorsi, sulla svendita dei beni pubblici e degli enti previdenziali, sul clientelismo e sul nepotismo. 0ccorre una vera meritocrazia ed un managemet onesto e capace. Tutto ciò che 0ra manca.

R0BERT0 SCANNAPIEC0, ROMA


ti risp0ndo in chiaro, dat0 lo scagazzament0 nelle cantine...

sì d'accordo, ma resta una visione limitata dell'insieme !
il punto cruciale è sempre lo stess0 da decenni ormai.

« se poni il capitale come c0ncetto di spinta ec0nomica dovrai per forza vigilare con massima attenzione. Se lo escludi e al suo posto ci metti la f0rza lav0ro e/o la forza dello Stato , avrai la possibilità di rinascere senza il pericolo di eventuali corruzioni al suo interno. Al contempo dovrai c0rreggere le leggi che reg0lano la repressi0ne sulle malversazioni. »

un esempio pratico:

Ampliamento e ammodernamento della Salerno-Reggio Calabria.
Con le tasse dello Stato e senza ingerenze mafio-ndranghet0se si attua .
Poi, le risc0ssioni dei caselli autostradali verranno incamerate da quello
Stato/governo che ha messo in atto l'opera compiuta senza darlo in concessione a società "private". Siamo da anni succubi del c0ncetto "dove c'è Stat0 c'è sperper0" Siamo stati tratti in inganno da questo. Le passività a caric0 di tutti, i pr0fitti solo per p0chi !

LENIN VIVE (), Roma Commentatore certificato 16.06.12 12:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono felice per questo post del blog blog che decreta che il "Movimento 5 Stelle" ha optato senza nessuna remora per la "Democrazia Diretta" l'unica vera forma di vera e concreta democrazia, la sola dove il popolo è realmente sovrano.
Se si avevano dubbi sul movimento 5 stelle ora questi sono senz'altro risolti.
Bravo Beppe Gr. e tutti quelli che lo seguiranno su questa strada, l'unica che potrà veramente condurre l'Italia e gli Italiani ad un cambiamento radicale per ritrovare quell'Etica, oggi quasi sconosciuta e disattesa dalla grande maggioranza dei cittadini, i quali solo se responsabilizzati ritroveranno l'entusiasmo di fare Politica, con la P maiuscola e la speranza di una qualità della vita migliore, nella quale cooperazione e solidarietà possano trionfare, con l'agire ed operare con: Amore, Creatività e Cura.
Riporto questo significativo stralcio:
"Il M5S è una rivoluzione culturale, non è un partito. "Il cittadino al potere", questo è il suo primo obiettivo. Una domanda che mi è rivolta è "Cosa deciderete sui temi più importanti non presenti nel vostro programma se diventerete forza di Governo?". Nulla! Ogni decisione sarà frutto di un referendum."
Nelle pieghe della nostra Costituzione si trovano già articoli di Democrazia Diretta, basteranno piccole modifiche:
1) La presentazione di "Leggi di iniziativa popolare" art.71, termine temporale di 30 giorni per stabilire se è costituzionale la legge proposta. Togliere poi l'approvazione del Parlamento o di qualsiasi altra Istituzione;
2) Per dette proposte di legge vengano direttamente indetti referendum, senza il distorsivo quorum, per l'approvazione, semmai in 1°votazione a maggioranza qualificata e in 2° a maggioranza semplice. Referendum da tenersi online in rete, per rapidità, contenimento costi e abbattimento inquinamento cartaceo.
La Costituzione italiana prevede numerosi tipi di referendum, bisogna aggiungere quello confermativo, per potere approvare le Leggi. Con la "D.D." un cambiamento radicale.

F.Nicolas C., SAN GIOVANNI BIANCO Commentatore certificato 16.06.12 12:39| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

TRE FRA I MAGGIORI NEMICI DELL’ UOMO :

1) la paura (di tutto)
2) la povertà (anche di spirito)
3) l’ ignoranza (il dogmatismo)

TRE FRA I MIGLIORI AMICI DELL’ UOMO:

1) la cultura (la conoscenza)
2) la spiritualità (la bellezza)
3) il benessere (anche materiale)

Buona giornata a Tutti!

Lux Luci 16.06.12 12:35| 
 |
Rispondi al commento

Il PD-L che sbandierava che non aveva messo e che non metteva le mani nelle tasche degli italiani ora da supporto al governo tecnico Monti che mette le mani anche sotto i materassi!
Qualcuno chieda al nano xche questo cambiamento di rotta? si VANTAVA DI NON AVER TASSATO DURANTE IL SUO GOVERNO ED ORA SUPPORTA UN GOVERNO TECNICO CHE STA TARTASSANDO LA GENTE CHE STENTA AD ARRIVARE A FINE MESE MA CONTINUANO A SPENDERE X LORO STESSI.

john buatti Commentatore certificato 16.06.12 12:31| 
 |
Rispondi al commento

ho letto l'analisi di un giornalista(?)del globalist.c'è da vomitare.ma è possibile che un girnalista,evidentemente dietro compenso sia disposto a scrivere qualunque cosa?ma neanche un minimo di rispetto per se stessi?un tempo,almeno,facevano rapine a mano armata.adesso sono ridotti a rubare gli spiccioli ai bambini.

vito asaro, mazara del vallo Commentatore certificato 16.06.12 12:29| 
 |
Rispondi al commento

Leggete questo,è IMPORTANTE! http://www.webcontro.com/2012/06/leuro-e-crollato.html

claudio tedeschi 16.06.12 12:26| 
 |
Rispondi al commento

da ansa,it ecco i nostri parlamentari

MILANO - "Nicole Minetti fece uno spettacolo al palo della lap dance e rimase nuda, solo con le scarpe con diamantini argentati, e poi si mise a ballare vicino a Berlusconi, toccava e si faceva toccare come le altre". La scena 'a luci rosse' è stata descritta, davanti ai giudici milanesi, da Ambra Battilana, ex miss Piemonte e la prima ragazza parte civile a parlare come teste nel corso del processo sul caso Ruby a carico di Emilio Fede, di Lele Mora e della stessa consigliera regionale, la quale, seduta a fianco ai suoi legali, ascoltava la deposizione.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 16.06.12 12:24| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei cercare di rispondere a Milena Gabbanelli,
alla domanda, perchè ci crediamo ancora? Ci crediamo perchè ogniuno di noi vede il mondo dal sua punto di vista cioè il ladro sapra bene come difendersi dai ladri un mentitore sistematico starà in guardia pensando che tutti mentono. Una persona senza queste deformazioni è evidentemente indifesa
Se dice la verità si aspetta che gli si dica la verita se è abituato a mantenere le promesse si aspetta che gli altri facciano altrettanto. Il problema è che non c'è sanzione sociale ed emarginazione dalla società per chi si dimostra inaffidabile e non vuole collaborare onestamente e fà per cosi dire i trucchetti . I greci usavano l'ostracismo credo sia giunta l'ora di ripristinarlo.

Dimitri De Toffol Commentatore certificato 16.06.12 12:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la verità è che si vogliono affamare per farle chiudere le piccole imprese che fra tasse e contributi regalano allo stato circa il 60 per cento ( irpef, irap, inps e inail oltre occupazione suolo pubblico, licenze, camerali, rifiuti ). Non ce la fanno più e non possono reggere il peso di uno stipendio di 1300 euro al mese che gliene costa fra stipendi, contributi e ritenute e tfr oltre 35.000 euro. Non hanno ritorno anche grazie alla globalizzazione. Lo stato grazie alla sua inefficienza, solo di imposte dirette e contributi si prende il 60 per cento. Poi l'IVA che il consumatore paga dove la metti, l'imposta di registro ipotecaria e catastale quando compri casa ? le accise sui carburanti ? Le zone blu ? l'IMU ? Nonostante questa marea di tasse che incidono fra dirette e indirette almeno al 60 per cento ed i contributi che incidono al 20 per cento i soldi non gli bastano perché sono ladri ed e iveri evasori sono le grandi imprese multinazionali e le banche con gli incroci con società estere. I partiti con persone come lusi, conti, penati, bossi, rutelli, casini, mastella, de mita, scajola, berlusconi, fini che si prendono si soldi dei partiti e gli immobili degli enti. Sono evasori i gestori delle dei giochi scommesse con 90 miliardi di evasione mai recuperati dove l'unica persona onesta che ha provato a colpirli l'hanno trasferita per eccesso di onestà. BASTA, BASTA, BASTA!

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 16.06.12 12:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

stiamo vivendo una situazione peggiore di quella che si viveva nel mondo prima della guerra.li una maggioranza rinchiuse alcune minoranze nei campi di concentramento.qui pochi uomini sono riusciti a rinchiudere nei campi di concentramento intere nazioni.

vito asaro, mazara del vallo Commentatore certificato 16.06.12 12:15| 
 |
Rispondi al commento

Goccia su goccia

Ad un anno dal referendum del 12-13 giugno 2011, che ha visto 27 milioni di italiani scegliere per la gestione pubblica dell'acqua, il comune di Napoli è il primo in Italia ad aver avviato un percorso per la gestione partecipata delle risorse idriche.
Già emanata la delibera, approvata dal Consiglio comunale, che trasforma Arin Spa in un'azienda speciale a carattere totalmente pubblico con coinvolgimento dei cittadini nel Cda e nel Comitato di sorveglianza, della futura ABC (Acqua Bene Comune) Napoli.
Questo ricostruendo la filiera del servizio idrico, per eliminare rendite di intermediazione e di sfruttamento sui beni comuni ed assicurare i necessari investimenti sulle infrastrutture senza intervenire sulle tariffe.

Sereno Desinenza, Napoli Commentatore certificato 16.06.12 12:06| 
 |
Rispondi al commento

Questa è la nuova classe dirigente che avanza, in sostituzione dei ladroni della prima repubblica che ancora infestano, le feci ambulanti, il nostro povero paese in bancarotta.
Fitch ha detto che se la Grecia dovesse uscire dall'euro sarebbe peggio di Goldman, i tapini non si rendono conto che se i greci dovessero uscire (ed è inevitabile) la svalutazione dei loro titoli di stato porterebbe al collasso le banche di tutta Europa, con il default del nostro colossale debito.
I ladroni dell'agenzia criminale PDL dicono che se la Merkel non caccia i soldi il parlamento italiano, succursale dell'Ucciardone e di Poggioreale, prenderà provvedimenti: aldilà delle risate provocate da questi mentecatti, ma come possono pensare che i tedeschi, che finalmente vedono i risultati dei sacrifici fatti dopo l'unificazione, quando sono arrivati ad avere 5 milioni di disoccupati, e che comunque lavorano duro con una flessibilità pesantissima, possano ripianare i danni fatti dai lerci suini che stanno attorno a colui sulla cui mamma regnava Priamo, il vecchio pedofilo la cui paura di crepare in cella ci è costata il 30% di debito pubblico, le cui giurassiche televisioni ci costano una rete di telecomunicazioni che ci da al massimo 100 Kb/s, altro che i 100 Mb/s previsti dall'Unione Europea?
Prepariamoci alla bancarotta dei prossimi giorni...

mario genovesi 16.06.12 12:05| 
 |
Rispondi al commento

Da beppe un nuovo appello : "Ai LIberi e Forti" per fare un'Italia (L'Italia) migliore.
"Fratelli D'Italia, L'talia s'è desta"

gian matteo rizzo 16.06.12 12:04| 
 |
Rispondi al commento

siete fantastici
2 inni possibili per la nazione racchiudono tutto
quello che siamo
comlimenti non ci credo I have a dream
http://www.youtube.com/watch?v=TA7XMJvfkYQ

http://www.youtube.com/watch?v=rOe1poXJI0c

emerson 16.06.12 12:02| 
 |
Rispondi al commento

Loro non lo sanno ma ikl Mov. 5 stelle ha gia vinto,non le elezioni ma il suo obiettivo....quello di mandarli a casa i criminali nazionalizzati Vaticano!!!!
Giaà mandarli a casa è un traguardo che poco tempo fà sembrava impossibile...se poi Grillo indovinerà..onorevoli 5 Stelle all' alterzza ..poveri loro.
Continuano a dire in televisione Grillo in politica...non hanno capoito un cazzo...anche i giornalisti sono quasi tutti da cambiare..giornalisti del cazzo!!!!
Viva,viaq il Vaticano che con le sue parole , solo a noi e non ai politici, ci rende sempre più depressi e sucubi di un sistema che ci porteà alla povertà,succubanza ed guerra finale,Ratzinger dai che cè la fai!!!!

Camillo B. Commentatore certificato 16.06.12 12:02| 
 |
Rispondi al commento

Il sogno comincia a trasformarsi in qualcosa di reale. Ora bisogna attingere da un contenitore d'idee le priorità.
Dopo le elezioni politiche, saremo chiamati( la percentuale al momento è un incognita) a fare.

Non sarà facile, ma il seme di cambiamento piantato tempo fa comincia a prendere forma, definendosi pian piano.

Angelo Evi 16.06.12 12:01| 
 |
Rispondi al commento

(ripeto, visto che i newtrolls vengono a scagazzare le cantine come gallinacci senza palle)

ALTRO esempio di quello che scrivo....


FESTA 'BENVENUTO IN MOVIMENTO'
Amici di Beppe Grillo - Roma 5 Stelle
domenica 17 giugno 2012
11.00
Ass. Ciampacavallo
Via Appia Pignatelli 208
Roma, RM

Per i beni comuni... Assemblea pubblica
Amici di Beppe Grillo - Roma 5 Stelle
Aggiunto da Bombardieri Emiliano
sabato 23 giugno 2012
17.30
piazza Fagiolo
Albano laziale
Roma, RM
Movimento 5 stelle Albano laziale
Si svolgerà ad Albano Laziale, presso Piazza Fagiolo, il giorno 23 giugno 2012 a partire dalle ore 17:30, un’Assemblea pubblica promossa dal Movimento 5 Stelle di Albano per richiamare l’attenzione sui Beni Comu...

NO IMU – NO BANCHE
Lunedì 18 Giugno dalle ore 12
Protestiamo davanti alla sede dell’ABI in piazza del Gesù 49
Amici di Beppe Grillo - Roma 5 Stelle.
Per ulteriori informazioni su Federica Daga, visita il suo profilo

Manifestazione Nazionale per la chiusura di Green Hill
Amici di Beppe Grillo - Roma 5 Stelle
sabato 16 giugno 2012
15.00
Strada
piazza della Repubblica
Roma, RM

nella sostanza e nella buona fede dei promotori non ci vedo nulla di negativo ma il dubbio nasce dal fatto che per essere PARTECIPATIVI SERVANO UN SACCO DI SOLDI (più o meno) ...vai di qua , vai di là ...oggi qui domani là...ma chi cazzo lavora e dove li trovi i soldi se sei disoccupato ?

oggi, pare che per essere rivoluzionario devi avere un grosso capitale !
mah! - saranno cambiati i tempi-...eh!
ho detto ad un amico del meet-up:

« ma te sembra logico che un tipo come me abbia bisogno di consultazioni con pischelli che non capiscono un cazzo per sapere ciò che sia giusto fare e ciò che è sbagliato come fondamenta? »

LENIN VIVE (), Roma Commentatore certificato 16.06.12 11:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Consiglio a tutti questa intervista a giulietto chiesa sull'attuale situazione socioeconomica

http://www.youtube.com/watch?v=q7g0j-hYM5I

marco bellini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.06.12 11:47| 
 |
Rispondi al commento

CRESCITA?
Una parola vuota e irritante.
Qualche giorno fa il professore (capo del governo) ha detto: "il problema di questo Paese è la mancanza di crescita e che senza crescita non può esserci occupazione". Mi pare che questo professorone ha scambiato la causa con gli effetti. Casomai, è che "senza occupazione non può esserci crescita".
Eppoi, caro prof., cosa intende per "CRESCITA"?
- Più case? Eh, NO, prof.! Ci sono già 3 case per ogni 2 famiglie!!
- Più automobili? Eh NO, prof.! Ci sono già due auto per ogni famiglia!!
- Più televisori? Eh NO, prof.! Ci sono già varie TV per ogni famiglia e non c'è più spazio per altre!!
- Più lavatrici, lavastoviglie, frigoriferi...? Eh NO, prof.! Le famiglie sono già provviste di queste apparecchiature e, considerate le drammatiche condizioni economiche delle famiglie (dal ceto basso a quello medio alto), esistenti prima del suo arrivo e peggiorate dopo le sue prime manovre, la gente non può più permettersi di sostituirli (neppure con incentivi)!!
- Più telefonini? Eh NO, prof.! Ci sono già troppi telefonini per ogni persona!!
Caro prof., Lei (e la Fornero) vi siete occupati, finora, su come licenziare la gente, mentre avreste dovuto occuparvi su come assumerla. Vi siete occupati di mandare la gente in pensione a 67 anni, mentre avreste dovuto occuparvi di mandarcela ad un massimo di 60 anni o, meglio, a qualsiasi età (rapportata ai contributi versati). Le ricordo, esimio professore, che la crisi occupazionale dei giovani è iniziata con la prima riforma pensionistica (Amato) ed è peggiorata con le successive riforme (Dini, Prodi, Berlusconi, Monti). Appare ovvio che: più tardi, i padri, andranno in pensione, più tardi, i figli, entreranno nel mondo del lavoro. E quando i figli (a 40 anni) entreranno nel mondo del lavoro, cosa sapranno fare? Un fallimento assoluto! Una generazione perduta!
Caro prof., non è che Lei avrebbe dovuto "prima" dimezzare la spesa pubblica ed occuparsi degli evasori e degli speculatori?
Ci pensi!

Stanko 16.06.12 11:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la mia dice, Alex prima o poi ti sparano, basta

tranquilla, al massimo mi gambizzano ;)


PROPOSTA PER UNA RIVOLUZIONE GANDHIANA IN ITALIA. POSSIBILE SUBITO! (E PER AVERE FINALMENTE PIU' GIUSTIZIA SOCIALE E BENESSERE NEL NOSTRO PAESE):

0 DEMOCRAZIA VERA! “DIRETTA E PARTECIPATA”. ERA DIGITALE: “DEMOCRAZIA DIGITALE”!

Un parlamento di nominati, e governo di tecnici … Questa è la pseudo Democrazia che i partiti politici ci hanno regalato in Italia!

IL Cittadino “digitale” deve potersi esprimere individualmente, direttamente, senza intermediari in un’ Agorà digitale sia a livello della proposizione e formulazione di proposte, (verificandone magari l’ interesse anche tramite bacheche di sondaggi preliminari), che della loro elaborazione collettiva poi, sia a livello della decisione finale a maggioranza semplice (promulgazione di leggi). L’ invito è quello di approntare in tempi brevissimi una piattaforma web operativa sia a livello locale, regionale, che a livello nazionale, per l’ esercizio della “Democrazia diretta e partecipata”. Il tutto collegato ad un meccanismo che consenta l’ esercizio decisionale sul modello di referendum sia propositivi che abrogativi, senza quorum, promossi e organizzati online veloci e a costo “zero”, basati su “P.E.C.” (Posta elettronica certificata per tutti i Cittadini, attribuita automaticamente, cosi come oggi si attribuisce il codice fiscale)… In ogni Comune andranno previste postazioni internet pubbliche ad accesso libero e gratuito per esercitare il diritto prima di informazione e conoscenza e poi di voto, da parte dei Cittadini. In questo contesto i partiti così come li abbiamo conosciuti fino ad ora non hanno più ragione di essere (che risparmio di denaro e quale riduzione del danno!). In questo nuovo contesto di Democrazia “digitale”, quello che conta sono i Cittadini intesi come Individui, e non i Loro rappresentanti, (che devono essere solo temporanei, e attuatori delle decisioni Popolari), poi eventualmente eletti nelle Istituzioni. (Siano essi anche gli eletti appartenenti al “Movimento 5 Stelle”!).

Lux Luci 16.06.12 11:41| 
 |
Rispondi al commento

come giustamente paventato, a ragion veduta, ci starebbe pure l'ipotesi di lavoro
piazzale Loreto si o no

altro post e altro sondaggio da fare

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 16.06.12 11:41| 
 |
Rispondi al commento

Non sapevo dove scrivere visto che è la prima volta che partecipo al blog ma per favore leggete l'appello che fa wikipedia contro il disegno di legge per le intercettazioni telefoniche TELEMATICHE, e ambientali

vi posto il link
disegno di legge

Francesco C. Commentatore certificato 16.06.12 11:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie sempre Grillo x la speranza che ci dai. Spero che dai piccoli centri, con le prossime elezioni si conquistino le grandi città! E che il M 5 S si diffonda in Grecia, Spagna, Portogallo e oltre! W LA democrazia popolare! W Il M5S!

Matilde Contino 16.06.12 11:36| 
 |
Rispondi al commento

problema, privatizzazione rai si o no

facciamo un post con relativo sondaggio, Beppe

è interessante sta cosa


l'unica differenza, è che ai tempi della rai non te ne accorgevi, ma la lista era lunga lo stesso
e pagavano sempre i soliti
la lista non s'è accorciata, date retta

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 16.06.12 11:33| 
 |
Rispondi al commento

bene è successo!!!!!quello che più speravo...rivoluzione.....culturale e di pensiero...non è per togliere nulla a beppe e ai suoi ragazzi..ma da anni sono i tormenti che vivevo dentro osservando come si aggrovigliava su se stessa il SISTEMA.!!!!bene ,bravi è come si stesse realizzando un sogno...trovo nuove risorse psicofisiche per continuare a combattere contro i poteri che non si arrenderranno velocemente e facilmente..ma è iniziato finalmente....sarò vs fido scudiero....abbiate coraggio ed andate per la vs strada ....mi auguro di poter contribuire nell'impresa che poi sia lungimirante.....l'attese sono tante ma non giudicatevi subito..errori ce ne saranno eccome!!!!ma sbagliando si impara....il mio augurio...le mie 3f (forza-fantasia-fame)
Scipione

scipione massari 16.06.12 11:32| 
 |
Rispondi al commento

Da questa vecchia politica sempre più oscenamente avviata su se stessa, sale incontenibile un tanfo di letame.
.. ho fiducia nei giovani .
Ricordo quello slogan del ’68 detto dagli allora giovani ai vecchi politici potenti : “Vi seppelliremo con una risata” .. in quei tempi non cerano strumenti paragonabili al M5S e non c’era il web, inoltre è impensabile una sorta di “primavera araba” in paesi come il nostro ..

sono sicuro che tante persone hanno voglia di ridere ..

Roberto B. Commentatore certificato 16.06.12 11:27| 
 |
Rispondi al commento

Ddl sui servizi segreti: sì a intercettazioni su Tav e sicurezza informatica

Il testo è stato depositato alla Camera e al Senato e presto arriverà nelle commissioni Affari Costituzionali. Il Copasir potrà occuparsi di infrastrutture e di rete ovvero "attività che minacciano l’equilibrio economico-finanziario della Repubblica"

http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/06/15/ddl-sui-servizi-segreti-si-a-intercettazioni-su-tav-e-sicurezza-informaticaservizi/264966/

Arzan 16.06.12 11:25| 
 |
Rispondi al commento

cinque stelle:
la prima stella = TRASPARENZA
la seconda = PARTECIPAZIONE SOLIDALE
la terza = DEMOCRAZIA DIRETTA
la quarta = INTERNET
la quinta stella = ALLEGRIA

Mario Z., Roma Commentatore certificato 16.06.12 11:24| 
 |
Rispondi al commento

http://lucafiordelmondo.blogspot.it/

Luca Fiordelmondo 16.06.12 11:17| 
 |
Rispondi al commento

Ci stanno svendendo in modo vergognoso, il bello(!) è che per rendere 'attrattivo' l'ACQUISTO di TUTTO un Paese, un Popolo,
devono dimostrare di essere meno CORROTTI LORO E LA CASTA TUTTA!!!...

...PIU' INDEGNI DI COSI'!!!...STANNO PERPETRANDO UN MASSACRO CIVILE, MORALE, UMANO!!!!!!!!!!!!


"""Monti alla cena di gala organizzata a Milano dalla fondazione Italia-Cina: "Auspico un maggiore legame con Pechino sul piano degli investimenti. La Cina può continuare a guardare in prospettiva strategica all'Europa e saremmo felici se l'Italia potesse essere un pezzo importante se non centrale di questa attenzione"""

http://www.adnkronos.com/IGN/News/Economia/Corruzione-Monti-Norme-molto-importanti-per-attrattivita-Italia_313411503335.html

anib roma Commentatore certificato 16.06.12 11:14| 
 |
Rispondi al commento

Porca troia che bella manovra salva stato.
Diciamo che per i nostri cari parlamentari non esiste il minimo sacrificio.
1) NIENTE ABOLIZIONE PROVINCE (DOVE TRA L'ALTRO IO LAVORO)
2) NIENTE TAGLIO PARLAMENTARI
3) NIENTE TAGLIO AUTO BLU
4) NIENTE TAGLIO DEI LORO STIPENDI
5) NIENTE TAGLIO STIPENDI MANAGER STILE MANCANELLI DA 600 MILA EURO L'ANNO
6) NIENTE TAGLIO CHIRURGO ESTETICO PER LE MOGLI DEI PARLAMENTARI
7) NIENTE TAGLIO BENEFIT EX PRESIDENTI DI CAMERA E SENATO
8) NIENTE CALO TARIFFE RCA
9) NIENTE CALO BENZINA


IN PRATICA NON SANNO DOVE STA DI CASA LA PAROLA SACRIFICIO QUESTI FIGLI DI PUTTANA, IL TUTTO DEVE USCIRE DAL BUCO DEL CULO DI NOI CITTADINI

URAGANO_ MAZARA Commentatore certificato 16.06.12 11:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GRAZIE A:
Napolitano che di BOOM ricorda solo quello degli anni 60'

GRAZIE A:
Bersani che dice:"A Parma abbiamo non vinto"

GRAZIE A:
Berlusconi (...un pò per tutto...)

GRAZIE A:
....la lista rischia di essere troppo lunga e non voglio dimenticare di ringraziare nessuno.
Quindi un immenso grazie a tutti coloro che hanno contribuito a portare l'Italia fino a questo punto, di così grande bassezza morale ed economica.

Ma il vero GRAZIE va a BEPPE GRILLO.

Ciò che in Italia si sta realizzando, è una vera rivoluzione.
E' una grande conferma che siamo un grande popolo.
Stiamo facendo la storia anche per il resto del mondo.
E' l'inizio di un BOOM......di quelli che non si possono dimenticare.

emanuele c., Torino Commentatore certificato 16.06.12 10:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@marco bellini

Open Source e M5s

La filosofia Open Source e il m5s viaggiano su binari differenti, molto differenti, non è un caso che i Pirati, di cui potrei fare le medesime critiche politiche che faccia al m5s, sulla rete ha una visione un tantinello diversa dal m5s, quel tantinello che fa divergere la cosa: i Pirati non idolatrano la rete, anzi affermano che per ora non ci si può affidare alla rete, vogliono liberare la rete, non la idolatrano in modo cieco.
Nel mondo Open Source non si sarebbe fatto un post elogiativo di Steve Jobs con conseguenti commenti belanti del tenore "Grande mente", anzi proprio nei giorni della morte di Steve Jobs gli unici articoli veritieri e dissacratori erano sui portali Open Source, anzi l'immenso Stallman disse "Nessuno merita di morire – né Jobs, né Mr. Bill, nemmeno persone colpevoli di mali più grandi di quelli perpetrati da loro. Ma tutti noi meritiamo la fine dell’influenza maligna di Jobs sul mondo dell’informatica.".
Nel mondo Open Source tutti non decidono tutto, ma c'è una ragionata divisione dei compiti.
Chi si richiama al modello Open Source non starebbe a pubblicizzare Skype, facebook, Foursquare, ma Ekiga, Diaspora e tool che si servono di Openmaps, come non si pubblicizzerebbe un kindle che sfrutta il kernel linux per poi blindarlo con software proprietario e protetto da un sistema DRM

Nell'Open Source, quando lo sviluppo di un software è in mano ad una comunità, le scelte sono realmente condivise, ci si confronta, se capita un problema non c'è nessun "certificatore", non c'è nessun "primus inter pares" che si prende la briga di sciogliere i nodi con l'accetta, visto che altrimenti il giocattolo si spaccherebbe almeno in due anime e infatti nell'OpenSource è all'ordine del giorno il fork senza che nessuno parli di troll, infiltrati o nemici.

A me sembra che l'universo a 5 stelle sia più simile alla filosofia Canonical: una comunità Open Source alle dipendenza dei voleri di un miliardario

Saluti "sorgenti"

Roberto RopaNueva, Rosario Commentatore certificato 16.06.12 10:51| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi permetto di segnalarvi un imprenditore che pur avendo come faro il "dubbio" e non le certezze sembra avere idee molto chiare, sotto certi aspetti rivoluzionarie.

Si chiama Oscar Farinetti.

Ha creato la catena di ristorazione "Eataly" che opera, prevalentemente a Tokio, New york e in Italia dove stà inaugurando, a Roma, un altro punto d'incontro per valorizzare i prodotti italiani.

In sintesi lui sostiene che l'imprenditore, sopratutto quello che eredita l'azienda deve essere conscio di essere un privilegiato e quindi deve fare il possibile per farsi "perdonare" i privilegi che la nascita gli ha permesso d'avere.

Come? agendo non per l'esclusivo traguardo del profitto egoistico personale, pagando integralmente le tasse agendo nella piena legalità.

Lui sostiene che:

il consumatore non ha sempre ragione e nemmeno Eataly. Ma che da questi dubbi può nascere l'armonia.

Se estendiamo questo concetto possiamo arrivare a rivalorizzare i dubbi rispetto alle certezze.

E forse questo sarebbe un vero passo in avanti dell'umanità.

Lui, inoltre, ha capito l'importanza delle parole e mette in discussione alcuni significati che esse hanno quando sono intese in senso perentorio e definitivo, come la parola federalismo.

Penso che voglia dire che dovrebbe farsi strada la "giusta misura", il buon senso, il capire che ogni estremismo interpretativo è dannoso.

Quindi mi sembrerebbe opportuno pubblicare sul blog un suo intervento, ( se è disposto a farlo)per la semplice ragione che la sua posizione, come imprenditore è, a mio avviso rivoluzionaria.

Tende a considerare aspetti che, finora, non hanno quasi mai attecchito alla categoria.

Sono da considerare dei modelli a cui tendere per integrare al meglio il mondo economico della sana produzione di beni e servizi con il mondo sociale più amplio.

L'integrazione fra questi due mondi farebbe risaltare l'enorme distanza che esiste con il mondo della speculazione finanziaria che ha condizionato pesantemente gli altri due.

vito

Vito P., verona Commentatore certificato 16.06.12 10:45| 
 |
Rispondi al commento

PARTECIPATE agli incontri 5Stelle della vostra città.
Rendetevi DISPONIBILI qualche ora a settimana per i Gruppi di Lavoro del Movimento 5 Stelle della vostra città, in base alle vostre competenze.
Dal basso, dalle idee e dal lavoro di ognuno di noi verrà fuori l'ITALIA che vogliamo per il nostro domani.
Non preoccupiamoci adesso delle intenzioni di voto, mettiamo sul tavolo il nostro impegno e le nostre intelligenze per Servire l'ITALIA.
I "FATTI" ci daranno ragione presto.

L'avv. Paola Musu la vedo come il nostro prossimo Presidente della Repubblica, una ragazza preparatissima sulla Costituzione Italiana, l'unica che con i "FATTI" la stà difendendo in prima persona.

AL LAVORO CITTADINI, RIPRENDIAMOCI LA (subdolamente maltolta) SOVRANITA' !!!

Avanti Movimento 5 Stelle, uniti si vince !

Daniele Cultrera, Milano Commentatore certificato 16.06.12 10:44| 
 |
Rispondi al commento

Italiani brava gente...prima eravamo 50 mil. di CT...ora diventeremo 60 Mil. di esperti di DD...un hobby come un altro, basta che li distrai i ragazzi!
anthonyc.

------------------ !

Negli anni 70 quando frequentavo una scuola più democratica di oggi dove il collettivo
era la base logica ed istruttiva per la democrazia diretta giravano tanti insegnanti
brave persone che aiutavano gli studenti a capire l'arte della politica. In mezzo c'erano
anche , per parcondicio, prof coglionazzi che tentavano di intorbidire le menti raccontando la storia dell'umanità in modo storpiato.

Dipendeva dai "discepoli" accettare a capo chino le strunzate espresse da tali prof
altrimenti controbbatterli e azzittirli. Del resto non erano mica sacerdoti con un dogma
inconfutabile. (tanto chi ci credeva!)

Oggi è cambiato tutto. Abbiamo perso completamente la cultura delle masse.
Non c'è più la base dell'idea stessa di quello che si dovrebbe fare e quello che non
si dovrebbe fare. I mass-media e la distruzione sistematica dell'istruzione hanno
fatto regredire i cittadini a sudditi. Ora tali sudditi rialzano la testa ed è un passo in avanti, ma quello che manca solo le gambe molli sottostanti.

LENIN VIVE (), Roma Commentatore certificato 16.06.12 10:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Certo Grillo che hai un concetto di DD molto strano!!!

Ed è altrettanto strana la tua retorica, una volta dici che gli eletti non devono guardare altro che il programma, un'altra volta che saranno i referendum a guidarci, un'altra ancora che gli eletti non rappresentano un cavolo (ma allora che ci stanno a fare???), un'altra....

In quanto alla trasparenza.

Se il blog beppegrillo.it è il punto di riferimento del partito M5S (come indicato sul simbolo) perché non conosciamo il bilancio d'esercizio del blog, e lo stato patrimoniale?!?!

Perché non possiamo partecipare alle voci del bilancio di beppegrillo.it così, almeno, impariamo a casa nostra il bilancio partecipato???

he he he..."caro" Grillo, trasparenza sì, ma altrove...te possino!!!

"Sempre pronti a fare i froci col culo degli altri, eh?!"

hasta fariseo

Tony Commentatore certificato 16.06.12 10:26| 
 
  • Currently 3.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

giochi finanziari sportivi

Mentre sono in corso gli europei di futbol ....
sono in atto i mondiali finanziari

nel primo caso si giocano con un pallone di fintapelle (plastica dura)
nel secondo caso si giocano con i coglioni dei popoli ormai finti anche quelli

esempio:

€ vs $ ...
gli spalti sono strapieni ma il tifo è incerto

dipende dagli interessi occulti che hanno i tifosi !

LENIN VIVE (), Roma Commentatore certificato 16.06.12 10:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gli Italiani hanno:
TASCHE VUOTE E
LE PALLE PIENE.
Vai M5S.

gabriel ., casalattico Commentatore certificato 16.06.12 10:19| 
 |
Rispondi al commento

UNA DELUSIONE FORTE , SOLO 4 SINDACI. VISTO IL MOMENTO DOVE IL PAESE CLOLLA . DOVE AVER 20 SINDACI ERA IL MINIMO . PULTROPPO VOCI INNASCOLTATE CHE DICEVANO CHE LA RETE E' TROPPO POCO E LE VIE TRADIZIONALI SONO ESENZIALI . PAROLE AL VENTO . MENTRE NOI GENTE STIAMO SEMPRE PEGGIO . ( grillo , forse buona parte dei contributi elettorali servono per davero per coinvolgere e spiegare di piu' IL NUOVO ) CARO GRILLO E' OBBLIGO ORA IL CONGRESSO 5 STELLE./ MOVIMENTO GIUSTIZIA facebook 347 3076527 maitruffe@hotmail.it comitati parmalat

cogo andrea 16.06.12 10:13| 
 |
Rispondi al commento

Interessantissimo:

http://www.unita.it/italia/berlusconi-cicchitto-e-travaglio-br-uniti-contro-la-legge-anticorruzione-1.421229

Poi, sull'intervista a Grillo lasciamo perdere... che mi è sembrato come se Vespa intervistasse Berlusconi.

Che tristezza 'sto Travaglio...

hasta farisei

Tony Commentatore certificato 16.06.12 10:12| 
 
  • Currently 2.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe ok ma un referendum continuo ha tempi biblici. E on line non so se sia fattibile vista la difficoltà di controllare salvo una registrazione identificativa. Concordo sullo strumento ma all'atto pratico serve solo per cose decisamente occasionali.
Per il resto serve un programma e gente in Parlamento esperta che credo dobbiamo nominare qui sul blog. Va bene i cittadini ma serviranno anche delle personalità molto specifiche.

Beppe, PROGRAMMA E CANDIDATI MINISTRI.

P.S. Sempre se non andiamo in default prima.

Fran V. Commentatore certificato 16.06.12 09:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando sento parlare questi Sindaci eletti da i soliti Clan di Partiti rimango sempre stupito...parlano e criticano pure il Governo...ma mi chiedo:...cazzo sembra che appartengano ad un altro pianeta!!!scaricano sempre le responsabilità su Roma..i tagli il patto di stabilità,l'imu che tutti dicono sia una tassa ingiusta...pronttooooo!!sindaci...mettete fuori del Comune la lista con la quale siete stati eletti!!vedrete che non c'è nessuno...ripeto nessuno che non sia corresponsabile di questo sfacello...!!!diretto e indiretto....così come fa L'IDV e la LEGA...i primi fanno "comunella" con il PD e ne dicono peste e corna!salvo poi fare cartello elettorale...i secondi...rinnegano il suo "padrone"- e fino a ieri l'hanno "leccato il culo"-...complici del crack italia-
tutti contro Monti...come nella migliore tradizione degli "amici di merende"...!
Che dio ce la mandi bona e senza vento!

roby f., Livorno Commentatore certificato 16.06.12 09:46| 
 |
Rispondi al commento

Un piccolo atto concreto.
La prossima settimana si conferirà la cittadinanza onoraria ai figli degli immigrati che nascono a Napoli.
Giggino è tosto.

Sereno Desinenza, Napoli Commentatore certificato 16.06.12 09:44| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Proposta di modifica costituzionale
Pare che il tempo che ci divide dalle votazioni del 2012 sia a tutto vantaggio del M5S e mi piacerebbe che il nostro programma di governo accogliesse anche alcune proposte di modifica costituzionale, previa l'apertura di una finestra referendaria in Rete. La modifica qui proposta prevede una modalità nuova nella scelta della funzione esecutiva (il Governo) dello Stato. Un Esecutivo nominato attraverso elezione diretta per tutti i responsabili di dicastero con curricula dettagliati dei partecipanti e ampio dibattito. Il Presidente del Consiglio smetterebbe di svolgere una funzione decisionale così importante come avviene oggi, sostituito con una funzione collegiale. Se l'obiettivo generale è usare in modo informato, proficuo e collettivo gli strumenti che lo Stato mette a disposizione, l'elezione del premier deve limitarsi ad essere solo un'opzione organizzativa. In fondo, i cittadini non hanno bisogno di un presidente. Sono LORO a presiedere. Se i Ministri vengono eletti direttamente, direttamente devono rispondere. Basta atti di delega a favore di chicchessia per funzioni così importanti. Ce li scegliamo noi i ministri, anche per garantirci dal caso che il presidente di turno possa trasformarsi in un qualunque berlusconi che passa di lì. È possibile farlo. Con uno strumento collettivo, responsabile, informato e reticolare, dotato di anticorpi per la "leader-pathology", lascito perverso della vecchia filosofia politica. E ci sta anche un grazie Beppe che, come dice Freccero, è capace di essere un non-leader. Rappresentante senza mostrine dell'uomo comune.
Saluti fraterni e buon lavoro a tutti

Primarie Innanzitutto, Genova Commentatore certificato 16.06.12 09:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/06/15/ddl-sui-servizi-segreti-si-a-intercettazioni-su-tav-e-sicurezza-informaticaservizi/264966/

A proposito di libertà della rete leggete l'articolo del Fatto Quotidiano di oggi.

Paolo Rullo Commentatore certificato 16.06.12 09:37| 
 |
Rispondi al commento

Il cittadino informato al potere! la vera lotta è far in modo che il cittadino possa accedere facilmente e liberamente all'informazione, negli ultimi sessanta anni questo non è accaduto, negli ultimi anni tramite la rete è nata qualche sorgente ma non è ancora sufficiente il lavoro è ancora molto duro e lungo.

Paolo Rullo Commentatore certificato 16.06.12 09:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Italiano medio trentenne

Lucidato il Suv (anche le gomme dipinte) da far vedere al supermercato ? Altrimenti non sei italiano...Forza Irlanda .

made in italy Commentatore certificato 16.06.12 09:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Non abbiamo bisogno solo di facce nuove, ma anche di idee nuove in poltica. Non basta il rinnovamento anagrafico, bisogna mettere in circuito un po' di benzina nel dibattito politico, altrimenti il cittadino non ci crede più a una poltica che riproduce solo se stessa e sembra uno spettacolo di tempo fa".

E bravo Gianfranco Fini, ha capito che è ora di cercarsi un lavoro.

marco mix, santarita Commentatore certificato 16.06.12 09:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono un sessantaseienne che per aver sbagliato superficialmente solo una volta nella mia vita l'ho
strapagata e ripagata infinitivamente ( non sono reati ma scelte di lavoro o professione )Sono anche circa 20 anni che non VOTO ! (Oggi voto MOv5stelle)
Ho fatto una breve premessa per dirti che dopo lo sfracello dei politici degli ultimi 20 aani che ci hanno portato alla rovina e perfino alla vergogna di essere ITALIANI c'è gente che ancora li vota e gli batte le mani..Grazie per tutto quello che hai fatto e fai un abbraccio Nando

Rolando Sciampi, Roma Commentatore certificato 16.06.12 09:16| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

ILLUSIONE, DOLCE CHIMERA

Apro l'Inviato di Roberto Bettinelli, l'on line vicino ai Salini, esulto al primo gran titolo, in color viola di gala:
VIA LA MARMAGLIA
ma il sorriso mi si spegne leggendo le prime righe: piazzale della stazione, blitz dei Carabinieri, basta vagabondi, ubriachi, teppisti.
Vecchio ingenuo, lo so, io per marmaglia, pur non essendo un grillino, intendevo altre persone......

Cremona 16 06 2012 www.flaminiocozzaglio.info

flaminio cozzaglio, cremona Commentatore certificato 16.06.12 09:12| 
 |
Rispondi al commento

Il Cittadino al potere ??
Si molto bello ! ma quà si vedono i limiti del movimento : a livello locale puoi anche fare referendum su tanti problemi . Ma a livello nazionale il pricipio del referendum dove il popolo sovrano decide è pura e semplice utopia !!
A criticare tutto e tutti sulla base di principi puramente ideali è facile , ma è nel costruire nel proporre soluzioni realistiche che operiono nella realtà che si vede la forza delle idee . Su cose importanti il moviment 5 stelle ha proposte giuste e fattibili , ma sono tanti e troppi i problemi su cui dovreste richiedere referendum nazionali per le decisioni (!!??).

FRANCESCO ROSI 16.06.12 09:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il m5s è la nostra unica speranza ma anche se approvo il 90% di quello che dice beppe sono scettico per quanto riguarda la partecipazione diretta soprattutto perchè per decidere ci vogliono anche delle competenze che non sempre tutti hanno

tommaso RABITI Commentatore certificato 16.06.12 08:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SYRIZA conclude la campagna elettorale con BELLA CIAO !

...e' l'unica cosa DECENTE che questo nostro disgraziato paese e' riuscita ad esportare....

Francesco I., Catania Commentatore certificato 16.06.12 08:53| 
 |
Rispondi al commento

i figli dei politici sono tutti geni, diventano tutti ditigenti. I vostri al massimo impiegati in un call center oppure venditori porta a porta. Gli imprenditori vicino ai politici fanno grandi affari, sono in gamba. I piccoli imprenditori sono evasori ed incapaci. I cittadini comuni devono pagare le tasse per mantenere i politici, i manager figli dei politici e i lavori fatti dagli imprenditori vicino ai politici. Il discorso non mi quadra.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 16.06.12 08:42| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buon giorno e' la prima volta che scrivo, sono emozionato e devo imparare
ma se sbaglio voi mi corrigerete!

Stamattina ho preso un taxi, appena salito il tassista mi fa:
"Ue' guaglio' tu devi essere italiano"!
Si, anche tu?...sei napoletano?
"No, so' tedesc' di madre russa e papa' polacco, so' nat' a Norimberga e mi chiamm' Gennarino"!
Ah, sono Antonio, piacere!
"Anto' ma monti che dice...monti, fa' cose Bbone'"?
Gennari' secondo me, tutto quello che 'sospetto' fara' per prima e tutto l'altro che sospetto non trovera' il tempo!
"Anto' ma e' ver' ca mo' in Italia farete la democrazia diretta"?
E' certo, tutto coi referendum!
"Anto' ma pure cu' e referendum se fa'...'chest' primm' e... dopo nun se trova o tiemp' pe' l'ate referendum"?
No, Gennari', si fanno le primarie per i referendum e si stabiliscono i tempi cronologici, la base sceglie le priorita'!
Per es: a naso, il primo referendum sara' per le basi NATO, poi ritireranno i militari, poi le armi, l'art.11!
"O vero"?...fussere e primm...ma sicur' sicur'"?
E certo Gennarino, Grillo e' determinato!
"No pecche' leggevo...l'Europa, a costituzione"!
Tranquillo Gennari', grillo ha fatto a resistenza, e casaleggio tengono
ancora un 45 giri di bella ciao e Sassoon quando sente i Rotschild...s'illumina!
Tranquillo gennari' che stiamo in buone mani e poi a base controlla.

Pensavi forse che questi la mattina si svegliano e decidono quali fare e quali no?
Trasparenza Gennari'...per es: se c'e' una crisi e sono al telefono con la Clinton o con James Stavridis per le basi o aerei, loro dicono;
aspettate un attimo in linea che facciamo un referendum...ah dimenticavo che e' la prima cosa che toglieranno!
"Anto' e gli europei..delusi"?
Eh Gennari' qui tutti gli italiani, e' dalla prima partita che sono in auto col piede sulla frizione, la prima ingranata e la mano sul cambio...aspettano una vittoria per fare ammuina, o casino...e cosi' so' rimasti; col piede sulla frizione, la prima ingranata e la mano sulla leva del cambio...

anthonyc. club billionaire (anthonyc. club billionaire), Lugano Commentatore certificato 16.06.12 08:41| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Unioni Civili.
Presto.
Siamo la barzelletta del Mondo, nessuna legislazione in materia, manco fossimo nel MedioEvo.
Allucinante.

Claudio Ciampi 16.06.12 08:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SUSSIDIO PEDAGOGICO

PER MOVIMENTI POLITICI

CHE VOGLIONO TRASFORMARE GLI ITALIANI

DA SUDDITI A CITTADINI


L'italiano medio, mammone, coglione e mafioso,

che segue la religione e la televisione,

cerca l'uomo forte che lo guidi

ed è un suddito in cerca di raccomandazione

è il risultato finale di secoli

di matriarcato, chiesa cattolica e mafia.


Per ottenere

un mammone coglione mafioso

guidato dalla religione e dalla televisione

basta seguire

l'eterna ricetta della Grande Madre mediterranea,

cattolica e mafiosa.

Si prende un maschio

naturalmente testosteronico, virile ed aggressivo,

si criminalizza tutto ciò

che è testosteronico, virile ed aggressivo

e si esaltano dolcezza, gentilezza ed ammmore.

Aggiungete, come modello di comportamento,

un povero cristo in croce,

inerme e piagnucolante,

che accetta di buon grado

ogni umiliazione e sofferenza.

Unite criminalizzazione

del sano e naturale egoismo,

peccato originale, colpa, peccato,

senso di colpa e necessità di espiazione q.b.

Avrete una dolce e mite pecorella,

intruppata nel gregge,

che ripone il bastone virile.

Un dolce ed umile leccatore di fica,

ma anche e soprattutto

di culi di preti, mafiosi, ricchi e potenti,

sempre in cerca di un pastore,

un uomo forte, una religione

o una tivvi che lo guidi,

che accetta di buon grado

il pastore ed il cane

che lo portano a tosare o a macellare

per far lana e carne per il padrone di turno.

Insomma un IMBECILLE

(da sine baculo = senza bastone).

Giamba Pellei, Ascoli Piceno Commentatore certificato 16.06.12 08:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mancano 9 mesi all'elezioni governative. I successi raggiunti finora sono strabilianti, sì, pero per favore, non sediamoci sugli allori. C'è ancora molto lavoro da fare. Se penso che il PD nelle statistiche accumula ancora il 25% dei consensi mi fa rabbrividire. C'è un numero di italiani che - nonostante che l'Italia sia sul ciglio del baratro - ancora dà credito a questo partito decrepito e menzognero. Sarebbe ora di usare i loro stessi mezzi mediadici. Beppe non è d'accordo di andare in televisione. A questo punto direi che è ora che cambi idea. Egli è maestro della provocazione, è informatissimo sulle pecche e crimini dei partiti e dei governi passati. La TV raggiunge decine di milioni di persone. Non comparire in TV significa privare questa enorme massa di telespettatori di informazioni importanti di cui o non hanno idea, o non vogliono crederci. Lo scontro frontale di Beppe con esponenti politici darebbe uno scossone importante agli italiani ancora increduli del M5S.

Luigi Di Martino, vercelli Commentatore certificato 16.06.12 08:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Finalmente qalcuno che ci considera,siamo cittadini, basta decisioni "politiche" che vanno a nostro svantaggio, agire solo per il bene dei cittadini.tanti italiani lo hanno capito,ed ora stanno "licenziando" i politici!

renata c., milano Commentatore certificato 16.06.12 08:29| 
 |
Rispondi al commento

Un giorno il Presidente Napolitano, mettendo in parole un sogno che aveva avuto quella notte, disse: "Il Terzo Stato non esiste!" Ma come EGLI puo' chiaramente vedere, noi, popolo, ci troviamo come durante la Rivoluzione Francese, a combattere per eliminare dal Mondo la CASTA dei NOBILI, perche' di questo si tratta, i nostri politici sono paragonabilissimi ai nobili di fine '700; forse abbiamo le stesse proporzioni di allora, ossia popolo = 90%, nobili = 10%.
Il 3° Stato in Italia, finalmente esiste! Ha trovato il suo catalizzatore, il M5S; ma non ha visto, Presidente Napolitano, le migliaia e migliaia di persone affluite alle manifestazioni di Grillo? Non ha visto le piazze vuotissime per i pochi comizi della Casta? Il cambiamento tombale iniziera' dal basso di sicuro, e quando inneschera' una reazione a catena, nulla e nessuno potra' piu' fermarlo; ai moderni "nobili" nostrani, gli manchera'la terra sotto i piedi.

U-Boot 110 16.06.12 08:28| 
 |
Rispondi al commento

...ho scritto ancora piu grosso il mio nome cosi si legge...beppe vorrei darti un suggerimento.oltre a farci restituire tutti i soldi rubati,senza cacciarli ia ma facendo una cosa veramente attuabile,mettiamo sti zozzi a 800/1000 euro il mese.sempre dopo aver restituito il maltolto si intende.credo che pena piu grossa per loro non ci puo essere.sai che goduria vederli annaspare nei loro ricordi truffaldini impotenti pero di cambiare una realta che li vedra a pane e acqua???questa pena e molto pi grande ed efficace.senza rubare di questi ne muore uno algiorno.cosi invece di senti imprenditori impiccati gente che non ce la fa a campare perche vessata e affamata,leggeremo che casini si e suicidato,besani si e buttato giu da un palazzo delle coop...capito beppe????ciao ti voglio bene e sbrigati che qui ai i favori dell'80 per cento della gente.

DIEGO CONTI 16.06.12 08:10| 
 |
Rispondi al commento

decreto sviluppo
passera come economista sei un fallito
si vede che sei un raccomandato.
imu va tolta a chi deve comprare non achi deve
vendere.

ien p., monaco di baviera Commentatore certificato 16.06.12 08:07| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, leggo oggi sul FQ, quello che Favia definirebbe la "guerra dei roses", paragonando del tutto impropriamente, le patologie relazionali di una storia d'amore che finisce male, molto più profonde e drammatiche, di una lite fra nerds, assurti a piccolo leader crescono? Non conosco le verità di ciascuno, ma se é vero che uno dei "figlioli" ha tentato di accaparrarsi le attenzioni "particolari" di uno di voi due tu Beppe e Casaleggio facendo un tipico giochino da VISCIDO LECCHINO AZIENDALE, e cioè riferendo sui colleghi, beh carissimo siamo messi molto ma, molto male!
Cari Beppe e Casaleggio sarebbe ora che vi sottometteste ad una buona terapia, che vi apra gli occhi sui meccanismi PADRI E FIGLI, perché i MAMMONI ITALIOTI chi più chi meno é addestratissimo, alla manipolazione dei propri genitori, a fini personali dirò di più se questi sono veramente smart , li trasformano in MANIPOLATORI A TUTTO TONDO!
Ma quali sarebbero gli "INTERESSI" di Casaleggio in Emilia Romagna?
Che i due nerds si facciano la guerra già ora, non depone a loro favore eh no, mi auguro che a causa di ciò nessuno di loro sia più indicato come candidato, non abbiamo bisogno delle guerre dei poveri, che dividono e creano sospetti, non si era detto che si voleva uscirne da certi "meccanismi" (INCONSCI?) che induce la sola illusione di ottenere del potere?
Per me da oggi i due rimarranno delle comparse a cui mi opporrò strenuamente, perché GIA' ORA troppo pericolosi e NEGATIVI per il movimento! Ma ora mi aspetto chiarificazioni sugli INTERESSI SPECIFICI DI Casaleggio, e al più presto!

Jan g., Gallarate Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.06.12 08:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Giusto: partecipazione popolare dalla base della piramide sociale. Anche con la Rete. E a tal proposito si pensa che al Sud essa è debole,incerta. Il che è vero. Il Sud è conservatore. Però ogni tanto qualcosa di nuovo accade, e lo devo segnalare.
Si pensa anche che i concorsi pubblici siano tutti truccati, che vince il più raccomandato, che la meritocrazia non esiste. E' vero anche questo. Però anche qui qualcosa si muove, il Sud non è un pachiderma fermo. Sono testimone di un concorso pubblico tenutosi nel Salento meridionale (Puglia): da giornalista l'ho raccontato. Cercavano un assistente sociale e hanno preso una ragazza seria, pulita, preparata, appassionata, figlia di emigranti, che per laurearsi ha fatto la baby-sitter mentre i raccomandati, che boriosamente, sicuri di vincere, non avevano nemmeno letto il progetto, sono stati mandati a casa. Piccole cose, d'accordo, ma il Sud è in movimento, ci sono generazioni stanche di precarietà, che si impegnano e chiedono meritocrazia, dignità, opportunità per costruire una società migliore, per la base della piramide. Evviva! Francesco Greco

Francesco Greco 16.06.12 07:58| 
 |
Rispondi al commento

Avevo già notato da alcuni video dei comizi che il pubblico non esponeva nessuna bandiera, gente libera che ha scelto di essere li per ascoltare, per riflettere su dei ragionamenti che ognuno si fa dentro di se da molto tempo e che a volte manca il coraggio di condividerli. A volte certi meccanismi della politica sono talmente complicati da capire che sembrano fatti a posta fer fregarci. Quando vedi una piazza piena di gente con le bandiere di quel partito è facile pensare che sonori in tanti che la pensano così, e che la direzione del voto è quella, è il partito di moda che va in quel momento, pensarla diversamente sarebbe da idioti. Pertanto votare quel partito uno si sente un vincente, uno non vuol sentirsi uno spigato, è già uno spigato niellai vita, fa l operaio, quel che guadagna non arriva a fine mese, per lui hanno sempre deciso gli altri, almeno uno volta ogni 4 anni decide lui, decide di votare per la squadra vincente e così sente un di loro, di quelli delle auto blu, quelli in giacca e cravatta, quelli li con la scorta, quelli che hanno delle barche enormi e fanno delle vacanze da sogno. Il problema che l Italia è in pallone. Gli italiani sono in pallone. I politici hanno capito che agli italiani alla fine gli basta un pallone, credere in una squadra, una squadra che ogni tanto vince qualche scudetto o per caso o per corruzione o scommessa anche un campionato. La bandiera è importante appartenere ad una delle tre squadre vincenti è fondamentale per non sentirsi degli ibecilli o emarginati quando entri in un bar, al Livorno ufficio, in fabbrica. Quando poi vai in comune a fare un documento, a parlare di un problema, se non indossi, fazzoletto, maglietta, camicia, cravatta, con un colore per il quale vieni distinto nell appartenenza al partito, non ti ascoltano nemmeno, fai una attesa interminabile. Ho visto questo video e ho constato che tutta quella gente ha partecipato in libertá senza essere portata con i pullman e pagata per sventolare una bandiera.DB

Denis Biasin 16.06.12 07:37| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Leggo molti commenti del tipo:

Vai Beppe, forza M5S, ce la farete, io vi voterò, ecc..
Ma mi chiedo cosa è disposto a fare ognuno di voi ogni giorno per combattere questa disgraziata mentalità italica.
Io ci ho rimesso il lavoro e la carriera, ma ho detto BASTA ai colleghi ruffiani, BASTA al mobbing, BASTA alle discussioni di calcio il lunedi, BASTA al telefonino da 500 euro a rate che ne guadagni 1000, BASTA ai chisenefotte tanto non ci puoi fare niente, BASTA ai "vedi, ho il suv " e vado a gnocca..
E potrei continuare per ore!
Guardate, io ho perso conoscenti, passo per critico e pessimista, ma va bene così.. BASTA!
O lo si cambia dal basso tutti i giorni questo paese o gettiamo la spugna e buona fortuna a tutti.


m4rc0 64 Commentatore certificato 16.06.12 07:13| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 28)
 |
Rispondi al commento
Discussione

benigni cittadino onorario di firenze
saviano cittadino onorario di bologna
sepe cittadino onorario di napoli

vabbè che la campagna elettorale è già in corso,
ma qui si esagera......

forse che pensano di recuper voti regalando chiavi cittadine?

BUONGIORNO, SBULLONATO POPOLO!

sereno, mare che sembra olio, neppure uno sbuffo di vento.
giornata ideale per andare in spiaggia.
infatti me ne resterò a casa.......


caro beppe è la prima volta che ti scrivo ma penso che sei l'unica cosa positiva di questa italia che sarebbe bellissima senza tutti questi
politici corrotti che pensano soltanto a intascare soldi,non sapevo piu' chi votare li odio tutti dall'estema sinistra all'estrema destra grazie di esistere!!!!
W L'ITALIA
W BEPPE GRILLO
W IL MOVIMENTO

massimo b., firenze Commentatore certificato 16.06.12 07:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

oggi con degli amici si ci chiedeva cosa potesse significare il M5S per i cittadini e quali benefici ne avrebbero potuto trarre le persone da una sua vittoria elettorale.La mia idea è stata che il movimento sono gli stessi cittadini e che maggiore è la partecipazione diretta ed il coinvolgimento di ognuno più la democrazia non è una parola vuota e senza senso. Non si può stare affacciati al balcone a guardare ma bisogna assolutamente scendere giù in strada e stare in mezzo per vivere in prima persona le scelte che verranno fatte per la collettività.Insomma l'efficienza e la forza del M5S stanno sopratutto in questa dimensione di una partecipazione di tutti archiviando la maledetta politica della delega che ha tolto ai cittadini la possibilità di controllare ma sopratutto di contare in prima persona nelle scelte, ridimensionando il ruolo del rappresentante politico a mero portavoce della volontà popolare.C'è la necessità di darsi uno scossone,di svegliarsi dal torpore creatosi da decenni di politica dove l'immobilismo e l'allontanamento sempre maggiore del popolo dalla politica sono stati il terreno sul quale la famelica classe dirigente ha potuto giocarsi la propria partita che ha portato l'italia verso il baratro,svuotando le tasche di ognuno,abolendo diritti e libertà,creando maggiori diseguaglianze,opprimendo con il barbaro sistema tassativo milioni di cittadini e favorendo lo sfascio delle istituzioni,abolendo il servizio pubblico o rendendolo inefficiente.Da qualsiasi posizione si osservi la nostra situazione non ci saranno molte scelte e senza timori dovremo rivolgere la nostra attenzione all'altro che si sta costruendo in opposizione al sistema italiano della politica dei partiti.Questa volta non bisogna esitare perchè aderire in qualche modo alla politica del governo Monti e dei partiti che la sostengono sigmificherebbe sostenere un sistema
collaudato di frode continuata nei confronti della maggioranza dei cittadini e di negazione di diritti conquistati

raffaele ., sorrento Commentatore certificato 16.06.12 06:53| 
 |
Rispondi al commento

http://www.parmatoday.it/politica/consiglio-comunale-web-14-giugno-2012.html

Ottimo Pizzarotti.

m4rc0 64 Commentatore certificato 16.06.12 05:47| 
 |
Rispondi al commento

ESPRIMO CON GRANDE SINCERITA' TANTI COMPLIMENTI A BEPPE GRILLO CHE HA SAPUTO INFONDERE NEL POPOLO ITALIANO E SOPRATTUTTO I GIOVANI - IL DESIDERIO DI LOTTARE X UN FUTURO MIGLIORE, CREARE LA SPERANZA CHE C'E' LA POSSIAMO FARE TUTTI INSIEME, LIBERARCI DI QUESTA APATIA CHI IN TANTI ANNI ATTRAVERSO LE FALSE NOTIZIE FALSE TV HANNO VOLUTO CREATRE UN POPOLO DI ZOMBI- WWWWW IL MV 5 STELLE - CLASSE 1949 -ANDIAMO AVANTI ...........GLI SPEZZEREMO LA SCHIENA CHE NON HANNO MAI AVUTO .

CONAN- CONDOTTIERO Commentatore certificato 16.06.12 04:00| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento

Qualcuno in provincia di Torino ha bisogno di uno che ha voglia e bisogno di lavorare?

Coco Fiandrino, Buriasco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.06.12 02:41| 
 |
Rispondi al commento

Sono felice per questo post del blog blog che decreta che il "Movimento 5 Stelle" ha optato senza nessuna remora per la "Democrazia Diretta" l'unica vera forma di vera e concreta democrazia, la sola dove il popolo è realmente sovrano.
Se si avevano dubbi sul movimento 5 stelle ora questi sono senz'altro risolti.
Bravo Beppe Grillo e tutti quelli che lo seguiranno su questa strada l'unica che potrà veramente condurre l'Italia e gli Italiani ad un cambiamento radicale per ritrovare quell'Etica, oggi quasi sconosciuta e disattesa dalla grande maggioranza dei cittadini, i quali solo se responsabilizzati ritroveranno l'entusiasmo di fare "Politica"(con la P maiuscola) e la speranza di una qualità della vita migliore, nella quale cooperazione e solidarietà possano trionfare, con l'agire ed operare con:
"Amore, Creatività e Cura".
-
Riporto questo significativo stralcio:
"Il M5S è una rivoluzione culturale, non è un partito. "Il cittadino al potere", questo è il suo primo obiettivo. Una domanda che mi è rivolta è "Cosa deciderete sui temi più importanti non presenti nel vostro programma se diventerete forza di Governo?". Nulla! Ogni decisione sarà frutto di un referendum."
Nelle pieghe della nostra Costituzione si trovano già articoli di Democrazia Diretta, basteranno piccole modifiche:
1) La presentazione di "Leggi di iniziativa popolare" art.71, termine temporale di 30 giorni per stabilire se è costituzionale la legge proposta. Togliere poi l'approvazione del Parlamento o di qualsiasi altra Istituzione;
2) Per dette proposte di legge vengano direttamente indetti referendum, senza il distorsivo quorum, per l'approvazione, semmai in 1° votazione a maggioranza qualificata e in 2° a maggioranza semplice. Referendum da tenersi online in rete, per rapidità, contenimento costi e abbattimento inquinamento.
La Costituzione italiana prevede numerosi tipi di referendum, va aggiunto quello confermativo per l'approvazione di qualsiasi Legge, comprese quelle di iniziativa popolare

Frannnico Cima 16.06.12 02:38| 
 |
Rispondi al commento

off topic
Ho letto che un' orso bruno ha divorato 2 pecore in valtellina. Ma non sarebbe ora che si introducessero anche delle pecore allo stato brado come l'orso? Se all'orso piaciono le pecore facciamogli trovare le pecore.

Coco Fiandrino, Buriasco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.06.12 02:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La vera democrazia è POTERE AL POPOLO.
I cittadini sono ormai maturi;
dopo decenni di democrazia indiretta è ora di dire basta di delegare le scelte di politica sociale a rappresentanti di partiti politici che usano la menzogna e l'intrigo per abbonire e derubare gli elettori.
L'attuale democrazia, come affermava il filosofo Marcuse è "fascismo mascherato" e mai come adesso lo stato totalitario stà calpestando con il suo "Tallone di ferro" i diritti acquisiti dei lavoratori e delle potenzialità produttive del nostro paese.
Ma non ancora tutto è perduto, all'orizzonte stà sorgendo una nuova volontà di cambiamento, che deve rafforzarsi per far fronte alle insidie e alle trappole che inevitabilmente dovrà superare prima di giungere alla meta prefissata. Prepariamoci alla grande svolta del 2013;
ancora un anno di atroci sofferenze poi ad aprile-maggio l'apocalisse della partitocrazia si porterà nel baratro infernale anche il P.d.R.
Non abbiamo + bisogno di delegati corrotti ne di gerontocrati arteriosclerotici
TUTTO IL POTERE AL POPOLO SOVRANO

Wiu@m@o -, Firenze Commentatore certificato 16.06.12 02:12| 
 |
Rispondi al commento

A Sgarbi non piace il Nome "5 Stelle"!

hahahahahahaaha

magari gli piacerebbe di piu..PDP

"Partito delle Puttane"

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 16.06.12 02:08| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tifiamo tutti per la Grecia, fuori dall'Euro e subito, ovviamente... E' una grande occasione! E TUTTI GLI ALTRI A SEGUIRE! Meglio uscire dall'euro subito con tutta la ricchezza nazionale ancora in dotazione, che farlo con le pezze al culo dopo, fra un anno, quando ci avranno inutilmente dissanguato e spogliato di tutti i beni nazionali, industriali, culturali, ecc. E senza aver risolto alcunché! Quando ci avranno ridotti con le pezze al culo.
Non abbiamo più i quattrini, ma abbiamo ancora i mezzi per farli nuovamente, usciamo prima che tali mezzi ci vengano sequestrati e, allora sì che sarà proprio la fine!

http://www.tzetze.it/tzetze_news.php?url=http%3A%2F%2Fwww.falkorossodapulia.com%2F2012%2F06%2Feffetto-domino-leuro-e-spacciato.html&key=5ed5a9f1a86f20fb8ed1e8f4a03c5465bf55d29c

sono d'accordo 16.06.12 02:07| 
 |
Rispondi al commento

non vorrei deludere grillo e i suoi aficionados ma pure quando viene eletto un consigliere comunale( e perfino un parlamentare!) del pdl, del pd, della lega o del terzo polo...etc etc..si tratta di cittadini.eleggere cittadini non è una prerogativa dell'm5.

il terremoto non è uno show 16.06.12 01:43| 
 
  • Currently 2.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un sogno che si avvera.
I miei genitori mi dicevano che le mie idee erano un'utopia, ora finalmente posso dire che lo sono un pò di meno.
Forse un giorno qualcuno vivrà in un paese, e perchè no, in un mondo governato da idee che arrivano direttamente dalla gente comune, magari, come sogno io, addirittura si potrà vivere senza sapere che cosa sia il denaro. Ogni cittadino fà qualcosa per la comunità in cui vive, ognuno può usufruire dei beni prodotti dalla collettività.
No money no thief.

Coco Fiandrino, Buriasco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.06.12 01:33| 
 |
Rispondi al commento

-276 gg


ogni giorno che passa senza poterci confrontare e approfondire in modo costruttivo e ben organizzato i temi fondamentali da cui dipende il futuro della nazione e il bene di tutti i cittadini

ogni giorno che passa senza che dalla partecipazione di grandi numeri di persone possano emergere donne o uomini capaci di raccogliere l'approvazione e la fiducia di una larghissima maggioranza rendendo vive e veramente rappresentative le prossime liste elettorali

ogni giorno che passa senza sapere con chiarezza in che modo possiamo soddisfare quella voglia di partecipazione anche fisica, di appassionarci nel discutere o nel proporre guardandoci negli occhi, accogliendo tra noi anche chi il computer o la rete non li sa usare, e che forse per età, condizioni fisiche, limiti culturali o economici, non ne ha la possibilità concreta

ogni giorno che passa senza che le tante anime dell'Italia, dalla punta della Calabria fino all'Alto Adige passando per le Isole riescano a ricomporre un sentimento unitario, condividendo ciascuno le proprie peculiarità e le proprie ricchezze dando così corpo a un vero popolo che aiuti sé stesso a uscire dal senso di impotenza in cui si dibatte da generazioni

ogni giorno che passa senza un portale di discussione e votazione online veramente funzionale, che possa reggere la partecipazione di decine di migliaia di cittadini contemporaneamente senza perdere efficienza e che sia di uso semplice e intuitivo

ogni giorno che passa senza poter sperimentare in prima persona la democrazia diretta e partecipata in forme nuove e a noi adatte e, con l'entusiasmo di chi ha toccato con mano, contagiare poi chi sta intorno a noi a scuola, al lavoro, in famiglia, in ogni occasione d'incontro

ogni giorno che passa così, il MoVimento 5 Stelle invecchia e perde energia vitale

mancano nove mesi alle elezioni politiche
il tempo di una gravidanza

se non agiamo subito il nostro sogno non vedrà mai la luce


THE M5S IS DEAD
LONG LIVE THE M5S

cesare zavattini Commentatore certificato 16.06.12 01:31| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

traduco per chi non è riuscito a superare la quinta elementare:leggere articoli scritti da pseudogiornalisti prezzolati serve solo ad avere una visione distorta degli avvenimenti.

vito asaro, mazara del vallo Commentatore certificato 16.06.12 01:27| 
 |
Rispondi al commento

non parlate male dei giornali.sono utilissimi.dalle mie parti i barbieri li tagliavano in quattro e li usavano per pulirci il rasoio mentre facevano le barbe.e poi,per chi non lo sapesse,sono ottimi per pulirci i vetri.

vito asaro, mazara del vallo Commentatore certificato 16.06.12 00:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ecco perché se stai cercando un nuovo lavoro questo articolo può dare la svolta alla tua vita

http://www.sapienza-finanziaria.com/2012/06/anche-antonio-luomo-del-vhs-puo-avere.html

Giovanni A. Commentatore certificato 16.06.12 00:53| 
 |
Rispondi al commento

Democracy is a government of the People by the People
http://watch.usnowfilm.com/
http://wiki.civiccommons.org/Open_Government_Guidebook
http://democracylab.org/
http://meta.wikimedia.org/wiki/Wikicracy
http://www.metagovernment.org/wiki/Collaborative_governance
http://www.metagovernment.org/wiki/Active_projects

Beh una piccola lista dove iniziare, che qua mi pare scrivete di democrazia diretta ma non mi pare sapete di che scrivete... trovo inoltre che non avete molti argomenti, a parte gli insulti. Beh mi piacerebbe che iniziate a capire e conoscere quel che potete usare, oh inoltre, parlando di open source, e software libre, non si parla solo di software, e' un'ideologia, l'open source offre l'utilita' pratica, ma e' il software libre, che ti rende le liberta' individuali. Va beh io so anni che aspetto e spero che viene fuori qualcosa di buono qua... ora pare sia il vostro momento, ma non mi pare siate in grado di sfruttarlo, non con questo blog e questa struttura gerarchica e il linguaggio che trovo in questi commenti. I sondaggi vi danno al 21 per cento? il 21 per cento di cosa, di mille persone intervistate? certo che lo potete ottenere, pero' non con quello che avete fatto finora.
Happy Hacking

Marco S., Madrid Commentatore certificato 16.06.12 00:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

già mi immagino le grandi battaglie contro i costi della politica di questi "cittadini al potere"... magari faranno cose tipo togliere penne e matite nelle sedi pubbliche o spegnere il riscaldamento in inverno negli uffici che oltre a essere uno spreco è pure inquinante... e poi ci verranno a dire che queste puttanate sono grandi vittorie. per quello che mi riguarda continuerò a praticare l'astensionismo, l'unico modo di dimostrare il disprezzo che provo non solo per i politicanti di mestiere ma anche e soprattutto per questi cosiddetti "cittadini".

cul and the gang 16.06.12 00:49| 
 |
Rispondi al commento

qualche politico(fini)comincia a dire che è giusto sparire.oooooooohhhhhhhhhh.che sparire.prima dovete restituire tutto quello che vi siete fregati

vito asaro, mazara del vallo Commentatore certificato 16.06.12 00:49| 
 |
Rispondi al commento

Anche oggi
sono riuscita a portare alcune persone alla decisione di visionare il sito di beppegrillo per documentarsi su i programmi del Movimento che molti credono sia solo un'insieme di persone deluse ma non propositive, che comunque inseguono utopie non raggiungibili.Se ognuno di noi riesce a incuriosire e a portare amici e parenti ad informarsi, presto raggiungeremo vette incredibili di consensi. Bisogna andare presto a votare e prepararci alla vittoria....hasta siempre

luana ferri 16.06.12 00:43| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

Dal Contadino al Podere al Cittadino al Potere?
I Sogni s'Avverano?

http://www.youtube.com/watch?v=lZB9pRR9JWM&feature=related

Buonanotte Utopisti/e.
( non Autopiste o Autostoppiste...)
:)

enrico w., novara Commentatore certificato 16.06.12 00:27| 
 |
Rispondi al commento

Caput Mundi. Nel bene e nel male eravamo i "padroni" del mondo. Poi il baratro.
Il risorgimento ci ha fatto di nuovo alzare la testa, poi di nuovo il baratro.
Ora, che parta ancora da qui, dall'Italia, dagli Italiani quelli veri! Una rivoluzione che sconvolga il mondo, una rivoluzione che faccia capire con i fatti che l'economia, le multinazionali, le monoculture, la politica partitica e aristocratica, il mercato solo per profitto, il consumismo e il capitalismo sono cose fallimentari.
E' evidente che l'Europa vuole "annientare" i paesi del sud: Grecia, Spagna, Portogallo.....Italia...... Non sono in grado di dirmi o chiedermi il perché, ma è evidente.
Ma c'è una speranza ed è cosa buona.
Grazie Beppe, grazie per essere stato un comico e soprattutto un comico "cacciato". Questo può aver fatto si che tu abbia avuto (non voglio tralasciare quegli altrettanto grandi che ti hanno aiutato) le idee per creare ciò che hai creato. Ho quasi 54 anni e ne ho viste di tutti i colori, di tutti i colori credetemi. L'Italia non l'ho mai vista così in basso. Ora c'è la speranza non molliamo mai!!!
Grazie.
Un gioioso saluto

Claudio T. Commentatore certificato 16.06.12 00:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I cittadini spero diranno la loro, sempre di piu', ma attenzione: non tutti i cittadini la pensano allo stesso modo. Sono i politici, il sindaco, gli assessori, i consiglieri comunali che poi, sentiti i cittadini, decideranno. Loro dovranno decidere a quali cittadini dare ascolto, loro dovranno fare le scelte politiche. Questa e' la democrazia. Sarebbe bello e semplice che tutti la pensassimo allo stesso modo, ma la realta' e' un'altra. E il movimento 5 stelle si e' proposto con una linea piuttosto chiara, in termini di ambiente, di investimenti, di equita'. E'ora che e' chiamato, nei fatti, a mostrare in concreto come agira' riguardo questi temi. Io ho fiducia, ma ci vorranno le spalle larghe per prendere le decisioni giuste e quando un sindaco decide e' lui, solo con la sua cosienza, e con la giunta, che mette la firma.

roberto . 16.06.12 00:17| 
 |
Rispondi al commento

titolone e scoop del Il Giornale:

" Intanto la signora Grillo
parla già da First Lady:
"Dovrò rifarmi la piega"

..roba da far tremare i polsi, va dal parrucchiere in questi tempi di crisi...

aspetto la prox pseudo notizie..tipo...Grillo uccide l'ambiente, consuma troppa energia elettrica, ultima bolletta 400euro....

per questo ed altri finti articoli, trovo piu' che valida l'abolizione del finanziamento ai partiti.

gennaro t., usa Commentatore certificato 16.06.12 00:15| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

Scusate, cambio discorso.
Attentato a Brindisi: muore una ragazza di 16 anni, altre ragazze ferite e, fortuna, non succede una strage.
Proprio il giorno prima delle votazioni.
2 settimane dopo l' arresto del colpevole scoprono nel suo podere 3 bombole del gas, con polvere da sparo, inneschi e materiale per creare esplosivo.
2 settimane dopo?
Il presunto colpevole forse ha un complice, dicono le autorità competenti.
Nei video dei telegiornali si vedono chiaramente due poliziotti che portano via una delle bombole, scoperte in quel podere, uguale ad una di quelle usata per l' attentato.
Quindi per una bombola, ed erano 3 bombole che scoppiarono, occorrono almeno 2 persone per trasportarla.
Un complice?! Ma saranno stati almeno 6!
Ma non solo.
Una volta raccolto il materiale, lo hanno ammassato e fatto brillare perchè pericoloso. Come se non avessimo artificieri competenti e luoghi adatti alla conservazione di simili cose. Stiamo parlando di prove di reato, mica cazzi!
Ma fatto sta.
Il materiale che, una volta analizzato poteva fare ricavare ulteriori indizi ed evidenze agli investigatori, non c' è più.
Ma che strano!
Non so se ricordate ma anni fà, ci fu un tentativo fallito di attentato esplosivo a Falcone, prima di Capaci chiaramente.
Due agenti di scorta scoprirono, vicino alla villa sul mare dove in quel momento si trovava il magistrato, una grossa quantità di esplosivo mica da poco, militare. Roba grossa.
Cosa fecero le autorità competenti?
Lo fecero brillare, distruggendo così ogni prova e possibilità di risalire agli attentatori.
Dopo anni dalla morte di Borsellino e Falcone tutti dissero che fu uno sbaglio distruggere le prove derivanti dall' analisi di quella bomba.
Intanto, ormai, la cosa era finita "in cavalleria ".
Corsi e ricorsi della storia, direte voi.
Una vile volontà di renderci inermi, dico io.
Il loro è un gioco lurido!

Loro non si arrenderanno mai, le tenteranno tutte.

MA NON PASSERANNO!

EVVIVA!

Maurizio

maurizio fontana, cervia Commentatore certificato 16.06.12 00:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In Italia ci sono 1 milione di falsi-dipendenti pubblici. In qualche modo bisogna liberarsene! Chi li ha messi a fare un k...di niente nella P.A. ? I politici falliti e i sindacalisti. Attenzione, non stiamo parlando di persone che servono per mandare avanti le istituzioni, no, stiamo parlando di persone che aspettano il 27 e risultano essere dannose nei riguardi di chi va a lavorare sul serio. Vi posso garantire che è cosi! Quando lavoravo per un'azienda importante con clienti nei ministeri , mi sono trovato davanti spiacevoli situazioni. La più normale: un ufficio, 3 scrivanie, 4 addetti, una lavorava sul serio e andava in analisi, gli altri 3........

TUTTE QUESTE FESSERIE SON FIRMATE ivan grozny UTENTE CERTIFICATO

Caro ivan grozny, sei vittima della reclame. Ti vorrei dire solo una cosa in tema di meritocrazia e di questa puoi stare più che tranquillo: se in Italia dovessero mettere in pratica la cassa integrazione per i dipendenti pubblici, chi ne farà le spese (oltre ai cittadini) saranno quei lavoratori pubblici che si impegnano sul serio, mentre resteranno ben saldi al loro posto tutti quelli (accozzati) che meriterebbero il licenziamento in tronco con piede in culo incluso. Cerca di capire meglio in quale paese vivi. Ciao.

Eungenio 16.06.12 00:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Peccato che su 181 nuovi eletti solo 44 siano donne...care signore/ine datevi una mossa, abbiamo bisogno anche di voi.

Per principio sono contrario alle quote rosa...quindi se potete dedicate qualche ora al vs futuro e a quello dei vs figli.

Che bello se il M5stelle fosse il primo a proporre un portavoce donna per le prossime elezioni.

gennaro t., usa Commentatore certificato 16.06.12 00:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Osservo che su 181 candidati eletti, ben 175 sono stati eletti nel nord italia, 4 in centro (Montesilvano, Pitigliano, Spoltore, e Tarquinia) e solo due al sud (Quartucciu e San Giorgio a Cremano).
Neppure Bossi poteva sognare un adesione tanto compatta a livello territoriale.
Io non ho dubbi che assai presto anche gli amici meridionali accorreranno numerosi in soccorso sul carro del vincitore, ma al momento mi pare altrettanto difficile negare che il movimento abbia forti connotati di una Lega 2.0

Enrico Pascolo Commentatore certificato 16.06.12 00:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mercoledì 13 il premier ha fatto un giro in Europa prima in svizzera ufficialmente per il negoziato per la lotta al evasione poi e andato in Germania dove è stato premiato e ha avuto un lungo colloquio con il ministro delle finanze tedesco la sera ha voluto incontrare i tre segretari ABC cosa gli ha riferito ? cosa gli ha detto il ministro tedesco ?cosa sta accadendo ? le sorti del euro sono segnate ! perché ancora non sono stati dati i fondi alla Spagna ? Forse si aspetta il risultato delle elezioni greche ?
I fondi stanziati 100miliardi per il risanamento delle banche spagnole potrebbe non bastare se la Grecia esce dal euro lunedì al nostro risveglio ci potremmo trovare difronte ad uno scenario inaspettato
Niente soldi alla Spagna falliscono Grecia Spagna Portogallo il premier sta mettendo in ballo i beni di famiglia per contrastare per dare valore al debito un boato finanziario di dimensioni pazzesche ieri in Italia il premier ha incontrato il presidente francese cosa si sono detti ? Lo scenario e molto molto preoccupante

Riccardo Garofoli 16.06.12 00:03| 
 |
Rispondi al commento

Sig. Grillo,
se per ogni questione fosse necessario un referendum, ne vedremmo delle belle. Di referendum si può anche morire come si può morire per eccesso di democrazia. La cura che Lei propone ( oppure che le viene suggerita visto che non è tutta farina del suo sacco a parte la verve comica) è peggiore del male. Mi sembra di rivivere il '68, quando tutti i giovani furono presi dal vento della rivolta e della protesta; tutto si risolse nel deserto del nulla tranne una frangia di esagitati che pensarono di fare guerra allo Stato con attacchi terroristici. Certo che per uno che ha cominciato a lottare contro la Telecom per problemi personali di azionariato, ne ha fatto di strada, camminando sulle spalle di tanti Italiani, che un giorno ,non molto lontano, le chiederanno il conto.La Democrazia diretta che Lei sembra proporre è già stata giudicata dalla storia, vedasi la Comune di Parigi, i soviet in Russia nel 1917, le assemblee decisionali del Sessantotto. Uno dei pericoli peggiori della Democrazia Diretta è il rischio di manipolazione della volontà popolare da parte di leader che si servono del loro carisma per guidare le masse, superando gli ostacoli propri di una democrazia rappresentativa.

pf 15.06.12 23:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La mia è una proposta molto semplice e già attuata con successo in Francia. Per ricoprire qualunque ruolo tutte le fiction RAI dovrebbero passare da un casting pubblico via web. Ogni artista può organizzare il proprio provino, su una scena messa a disposizione dalla produzione, attraverso la web cam, a secondo che entri nei canoni descrittivi dei personaggi. I provini poi dovrebbero essere messi in rete e gli attori essere scelti, in percentuali variabili, dai registi, dal responsabile del casting, dal direttore della fotografia, dal produttore ed infine dal pubblico della rete. Da questo giudizio devono assolutamente rimanere fuori tutti i quadri della RAI: responsabili di produzione, direttori di rete e quant'altro a meno che non possano dimostrare di avere un curriculum artistico, cioè devono essere diplomati all'Accademia d'arte drammatica o una sua equipollente, oppure avere lavorato in Teatro per almeno 3 anni consecutivi. Questo per impedire quegli abbagli che vengono presi, anche in buona fede, dovuti ad una totale impreparazione artistica.

luigi di fiore (woland11), Roma Commentatore certificato 15.06.12 23:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bisognerebbe far realizzare a della gente esperta a fidata (hackers) un sistema distribuito di referendum online. Una cosa non taroccabile, non arrestabile, dai risultati anonimi ma che partano da persone fisiche. Se un sistema del genere diventasse il modo per fare i referendum, non costerebbe nulla farli e, per dire, si potrebbe chiedere ai cittadini di esprimersi su argomenti importanti anche una volta al giorno. Un click non costa niente.

Egon Spengler 15.06.12 23:55| 
 |
Rispondi al commento

seguiamo Parma e ogni settimana il movimento si ingrandisce. Le idee fresche e coraggiose devono essere materializzate ma la rinascita è iniziata da questa coraggiosa città e da un sindaco che ha avuto il fegato di indire il primo consiglio comunale nella giornata della partita di calcio nazionale. GRANDE E in rete si legge che sempre piu personaggi si trovano d'accordo sulle idee del Movimento e vogliono salire sul carro....Non dobbiamo dare credibilità a chi non lo merita meglio un nemico faccia a faccia che un amico falso e interessato hasta siempre.

luana ferri 15.06.12 23:50| 
 |
Rispondi al commento

URGENTE BISOGNA FARE LE PRIMARIE. M5 STELLE

ENTRO SETTEMBRE BISOGNA VOTARE BASTA ATTENDERE I COMODI DI UN GOVERNO SENZA IL POPOLO.MONTI NON E' LEGALE NON E' STATO VOTATO DAL POPOLO.LA DEMOCRAZIA?

CHI FA IL MODULO PER VOTARE?
CHI METTIAMO COME CANDIDATO AL GOVERNO?
A CAPO DELLO STATO?

e.forini 15.06.12 23:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ARRIVA IL MES, SAI COS'E' E COME TI ROVINERA'?

http://www.nocensura.com/2012/03/perche-il-mes-non-e-un-patto-di.html

http://www.nocensura.com/2011/12/il-mes-un-organo-sovranazionale-al-di.html

Francesco C. Commentatore certificato 15.06.12 23:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL REFERENDUM NON E' SEMPRE ADATTO, E VA REGOLAMENTATO.

MEGLIO UN LIMITE DI MANDATI, E IL MANDATO LEGATO AD UN PROGRAMMA.

IL REFERENDUM VA BENE SE SI TRATTA DI QUESITI COMPRENSIBILI, A PORTATA LIMITATA E NON LESIVI DI DIRITTI DI MINORANZE,

ALTRIMENTI DI RITORNA ALLA REPUBBLICA DEI SONDAGGI DI BERLUSCA.

SE REINTRODUCONO LA SCHIAVITU PER REFERENDUM, NON MI STA BENE ANCHE SE QUESTO FAREBBE IL COMODO DI TANTI LADRI E PUTTANIERI,


andrea inzaghi 15.06.12 23:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La salma di Scalfari, dall'aldilà, bacchetta Mentana e il Tgla7, colpevole di dare spazio al M5S e di un altro peccato gravissimo: dare le notizie.

2 colpe imperdonabili

Deve essere brutto invecchiare male, poveraccio.

http://espresso.repubblica.it/dettaglio/cattive-notizie-da-mentana/2184406/18


Quando votavo PCI e poi Rifondazione ( pero' fino a 10 anni fa, perché dopo mi sono astenuto !)non ho mai provato la sensazione che quelli che votavano come me in qualche modo mi appartenessero.Adesso, invece,tutte le folle del video mi emozionano e coloro che le compongono li sento miei fratelli.Forza ragazzi e grazie !

Giuseppe Da Potenza 15.06.12 23:39| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 22)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Secondo l'interpretazione delle profezie dei Maya , anzi , più che profezie veri e propri studi di precisione matematica il 2012 dovrebbe segnare la fine di un ciclo e l'inizio di una nuova era .
Non la fine del mondo come certi furbacchioni vogliono far credere per tirare su un pò di soldi , semplicemente un cambiamento.
Adesso , non vorrei che la si buttasse in ridere , ma pensare che in un prossimo futuro le persone , i cittadini comuni possano finalmente essere protagonisti delle scelte politiche ed economiche che li riguardano è una rivoluzione che in tutta la storia dell'umanità non si è mai vista o realizzata salvo forse in qualche comunità tribale.
Al di là di suggestioni e superstizioni teniamo duro , non molliamo , in pochi anni il movimento 5 stelle ha raggiunto livelli di consenso inimmaginabili all'inizio ( anche grazie al suicidio della classe politca) ...
Avanti così , il cammino è lungo ma se crediamo in quello che facciamo non ci ferma nessuno !!!

William Borziani Commentatore certificato 15.06.12 23:39| 
 |
Rispondi al commento

DENUNCIATA EQUITALIA: "tutte le cartelle sono nulle, notificate illegittimamente"

http://www.youtube.com/watch?v=Uoj9SpkYCpE&feature=g-all-xit

Francesco C. Commentatore certificato 15.06.12 23:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OUR LOVE SHINES ON.

Welcome to Zooropa.

gabriel ., casalattico Commentatore certificato 15.06.12 23:34| 
 |
Rispondi al commento

Queste iniziative sono sicuramente degne di nota.. mi spaventa il fatto che nel blog non ci sia una sottolineatura sul MES (meccanismo europeo di stabilità)un argomento che quanto meno andrebbe trattato dato che esiste ormai un organo che ha tolto la sovranità nazionale!

https://www.youtube.com/watch?v=xQ9EGDPyyeY&feature=player_embedded#!

http://it.wikipedia.org/wiki/Meccanismo_Europeo_di_Stabilit%C3%A0

Miky Ace Commentatore certificato 15.06.12 23:34| 
 |
Rispondi al commento

Quando la Vidi, la prima volta, quella Creatura a correre quasi a passo di Danza, un giro in senso orario ed uno antiorario, attorno all'Albero, compresi d'acchitto d'assister ad un evento Soprannaturale.
Al mio paese, alla sua eta', sarebbe parso una Follia o quantomeno, un gesto Eccentrico.
Mi disposi ad indugiare, Curioso.
Oltre una mezzora , incessante, mi persuase di non Disturbarla.
Finalmente, la mia Prudenza, ne trae Premio.
Eccola dunque Sciogliere le Chiome e stendere un drappo Etereo, indi presto un Aroma d'Incenso Apprende la piccola Rada, giocando a Rincorrersi e confondere con i Raggi dei un Timido Sole, a filtrare la Volta arborea.
Mai avevo visto qualcosa di simile alla Pace, all'Estasi Mistica.
Eppure, per Lei, era Familiare, connaturato, come il Rito suggeriva.
Cogitai allora, e soltanto allora, come nessun Fruscio di foglie, spezzasse l'Incanto del Luogo, neppur Grido d'Uccello lordasse quel Silente Paradiso, non un Palpito di Farfalla sul Fiore osasse Competerle.

Scoprii la sera stessa, al Villaggio che quella Deliziosa Creatura, aveva un Nome, una Famiglia, una Storia.
Era la figlia dello Sciamano, una sorta d'Autorita' per il popolo tribe arrampicato sui monti di un Anfratto di Bhutan, un piccolo Tibet ancor piu' Selvaggio, Incontaminato dai nostri Stupidi e Farneticanti Assiomi d'occidentali.
Mi decisi al Gran passo: che razza d'Esploratore è quello dei Tour operators?

"Lo sai che il Tuo Sorriso è piu' Splendente della Luna ed i Tuoi Occhi piu'Lucenti delle Stelle?".
"Ah, ah! sciocco, non mi Turbano le Tue Lusinghe"! a Gelarmi il Sangue.
Avevo sbagliato Approccio.
"Scusa, ho Sbagliato".
Mi prese per mano ed avvertii un Fremito.
"Laya", così mi chiamo' il Grande Spirito, soggiunse.
"Quello che pregavi stamane?" ardii.
Fredda, come l'avessi morsa.
"Mi Spiavi?"

Mi sentii una Merda.

Comprese.
" Purificavo l'Albero da uno Spirito del Male".
Piansi, Amaro.

M'Accorsi del suo Seno, del suo Sorriso, solo Allora...

enrico w., novara Commentatore certificato 15.06.12 23:31| 
 |
Rispondi al commento

il m5s,movimento di proprieta del popolo italiano ha un programma che consta di un solo punto:POSATE IL MALLOPPO INTERESSI COMPRESI E NON FATEVI PIU VEDERE.

vito asaro, mazara del vallo Commentatore certificato 15.06.12 23:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

buona notte blog

Simone S., Roma Commentatore certificato 15.06.12 23:24| 
 |
Rispondi al commento

QUANTOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO AMCAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA?!?!?!?!?!?!??!?!?!?!?!??!?!

luca a., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.06.12 23:21| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ho letto l'intervista di gianfranco fine e finalmente ho capito cos'e l'antipolitica,ve lo spiego:dicesi antipolitico un cittadino che si rifiuta di tirare fuori i soldi utili a mantenere ALLA GRANDE un politico di professione.onorevole fini,io le chiedo scusa,non vorrei essere antipolitico ma,mi creda,non ho piu un centesimo per soddisfare l'insaziabile fame sua e dei suoi colleghi.cerchi di capire.

vito asaro, mazara del vallo Commentatore certificato 15.06.12 23:21| 
 |
Rispondi al commento

E' giunto il tempo che ciascun cittadino faccia la propria parte, che vengano ritirate le deleghe a TUTTI questi ladri. Confiscati tutti i beni acquisiti dopo le elezioni, e tolto qualsiasi privilegio. Basta aprire gli occhi, divenire consapevoli della catastrofe che ci hanno confezionato, per auspirare un processo che limandi in galera a vita.

maria barberio 15.06.12 23:12| 
 |
Rispondi al commento

IL CITTADINO AL POTERE.

E' quello che abbiamo sognato fin dalla prima ora, i cittadini che si riappropriano della loro patria.

Non è che voglia fare il nazionalista, ma caxxo è roba nostra, siamo noi che la mandiamo avanti, loro l'hanno solo affossata!

C'è il sangue e il sudore di tutti gli italiani in questa caxxo di Repubblica, siamo noi che dobbiamo restituirla a tutti!

Noi ci stiamo provando, ci stiamo credendo, la nostra follia sta diventando realtà.

Quello che solo pochi mesi fa sembrava impossibile, si sta materializzando, è adesso che viene il difficile, ma tanta gente ci sta sostrenendo, c'è un risveglio collettivo che non pensavamo neanche!

Che l'Italia si sia desta?

Fancxlo a chi vuole fare degli italiani un popolo del caxxo!

FRATELLI D'ITALIA, L'ITALIA S'E' DESTA

NUN SEMO DE SINISTRA, MA MANCO DE DESTRA!

Notte gentaccia del blog.

Nando da Roma.

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.06.12 23:11| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

a chi dice che il nostro programma non è all'altezza o cose del genere vorrei porgere calorosamente l'invito a leggere il programma del pd... è letteralmente ridicolo. non scherzo è lampante demagogia allo stato puro. Il nostro al confronto(e non è ancora completo) è un capolavoro di politica.
Quello del pdl nemmeno lo menziono perchè penso non esista nemmeno

Alessandro crapanzano (alexander009) Commentatore certificato 15.06.12 23:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Parlando di quello che non si sa e non si deve sapere, vi condivido un piccolo episodio personale.
Da qualche giorno sono il felice possessore di un Kindle, il migliore acquisto da molti anni a questa parte. Dopo aver riflettuto su quale dovesse essere il primo libro da leggerci (io dò molta importanza alla simbologia nei momenti topici della mia vita, e questo è uno), e dopo aver iniziato "Peter Pan", sono passato convintamente a "Starship Troopers" di Robert Henlein. E' un libro che adoro e che ho letto innumerevoli volte in cartaceo, possedendone una copia da molti anni. Ed ho fatto una scoperta. Nella versione originale, Henlein è estremamente critico verso Marx, che definisce "quel sussiegoso impostore". Ma nella versione cartacea non c'è traccia di questo, come di altri passaggi politicamente scorretti. Ora, non voglio entrare nel merito del dibattito pro- o contro Marx, non me ne frega niente. Ma mi fa estremamente incazzare che qualcuno, prendendo i miei soldi, mi abbia defraudato di una parte di un'opera, sulla quale io mi sarei formato un'opinione indipendente (è per quello che compro i libri). Per cui mi sento di dedicare un sentito VAFFANCULO alla Arnoldo Mondadori Editore, che ha pubblicato la versione cartacea di "Starship Troopers" in Italia. Vergognatevi, censori di merda e ignoranti che non siete altro.

Ferdinando Scala 15.06.12 23:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

OGNI GIORNO é POSITIVO

Andassero a fanculo i Francesi e le minchiate che vendono nei loro supermercati.
I Greci iniziano bene si sono liberati di un Carrefour luoghi immondi e infami dove il popolo stà al fresco mentre il clima è cosa altra cosa diversa ,non tutti i mali vengono per nuocere possa
Alla darvi di mazza mentre ve ne tornate in Francia con la coda in mezzo alle gambe.

giorgiodamilano liberale Commentatore certificato 15.06.12 22:59| 
 |
Rispondi al commento

Spending Review: tagli al Mef e a Palazzo Chigi. I tagli al ministero dell'Economia riguarderanno per il 20% i dirigenti e del 10% tutto il restante personale. Lo ha detto il vice ministro, Vittorio Grilli. Stesse percentuali per il personale di Palazzo Chigi. Le misure sono contenunte in un Dpcm, firmato questa mattina da Mario Monti.

se qualcuno aveva qualche speranza sui tagli ai costi della politica, con questo è servito.
non si taglia neanche di un cent i loro emolumenti favolosi, semplicemente si taglia il numero dei percettori degli stessi.
e, come se dice a roma, a chi tocca nun s'engrugna!!

liliana g., roma Commentatore certificato 15.06.12 22:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma solo a me sta foto a destra sembra abbia appena fatto un... ehmmmm.....
Beppeeeee..... vabè che bisogna finanziare il blog ma....;)

PAOLO COGORNO, Cogorno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.06.12 22:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...e te pareva...

Ddl sui servizi segreti: sì a intercettazioni su Tav e sicurezza informatica!!!

Il testo è stato depositato alla Camera e al Senato e presto arriverà nelle commissioni Affari Costituzionali. Il COPASIR potrà occuparsi di infrastrutture e di rete ovvero "attività che minacciano l’equilibrio economico-finanziario della Repubblica"

....OVVERO : !!!"STANNO A SBROCCA'"!!!!


http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/06/15/ddl-sui-servizi-segreti-si-a-intercettazioni-su-tav-e-sicurezza-informaticaservizi/264966/

anib roma Commentatore certificato 15.06.12 22:53| 
 |
Rispondi al commento

Se tutto questo è reale,allora è davvero una rivoluzione.Basta con la dittatura Economica,Lobbystica e Clericale.
Il popolo è stufo,non se ne puo' piu'.
Cambiamo tutto.E' ora.

G.Ramaccini 15.06.12 22:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao ragazzi, stasera sono ancora all'asciutto, niente birre! Ma sto ridendo da due ore! E' come se ne avessi bevute 100! Ho fatto il mio solito giro a "gratis" tra le testate italiche sul web, e mi sono fermato su Sartori e su altri. Ragazzi una roba da non credere! sto ridendo mentre scrivo! I lettori di questi giornalisti-intellettuali lasciano commenti che li smentiscono e , parecchi, scrivono di essere d'accordo con il M5*. Roba da pazzi! E questo avviene su tutti i commenti e per tutti i quotidiani da me visitati! UNA GODURIA PAZZESCA!

Claudio ., Sanremo Commentatore certificato 15.06.12 22:38| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anonymous caccia i responsabili
dell'attacco al blog di Beppe Grillo

La decisione una settimana dopo l'offensiva che ha visto il movimento spaccarsi: "Motivazioni risibili e infondate". Parla uno dei membri anziani: "Esclusi con ignominia. Non possiamo accettare che qualcuno decida contro la maggioranza"

http://www.repubblica.it/index.html?refresh_ce

liliana g., roma Commentatore certificato 15.06.12 22:37| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

CITTADINI AL POTETE...MA DAI

Beppe, ma lo leggi il blog?
Hai visto che razza di esseri pascolano da ste parti?
Mica pochi sai.....

Cittadini al potere.....ma pure quelli del pd?

sandro c altrove 15.06.12 22:35| 
 
  • Currently 2.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

I Dinosauri, nostri politici, continuano a non comprendere questa nuova dimostrazione di ALTA democrazia...


maria notari 15.06.12 22:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GRAZIE BEPPE!GRAZIE DI ESISTERE!!!!

daniz 1981 Commentatore certificato 15.06.12 22:33| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento

http://affaritaliani.libero.it/politica/nichi-vendola-ad-affaritaliani-150612.html

Nichi Vendola ad Affaritaliani.it: "Ecco il mio programma per l'Italia"
Venerdì, 15 giugno 2012 - 19:08:00

Quando Monti dichiara che la ragione della crisi è l'accumulo di decenni di buonismo sociale, sta esprimendo una tesi di destra. (...) Per quelli che usano slogan contro il governo dei banchieri, è una pacchia confrontarsi con le scelte e il lessico del governo dei tecnici.

Ti riferisci a Grillo?
No, in molti parlano del governo dei banchieri. E' come se il cda di questa metabanca fosse il luogo di medicine salvifiche per l'universo. Invece sono stati i propagatori del virus.

Simone S., Roma Commentatore certificato 15.06.12 22:30| 
 |
Rispondi al commento

CITTADINI AL POTERE.....MA DAI

Il famosissimo 50 star fà la guera pè le patate....ma come si fa.
Giovà....me tolgo il mangiare di bocca, ma due patate te le dò io, pure se dovessi litigà co a moje, tranquillo và.

Cittadini al potere.....beppe, pensaci và.

sandro c altrove 15.06.12 22:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://youtu.be/i5YlQW8V7fk

ippolita < () Commentatore certificato 15.06.12 22:24| 
 |
Rispondi al commento

Euro Vota No
Sarebbe possibile fare un referendum sull'Euro.
Se questo come dice Beppe è possibile cosa aspettiamo a raccogliere le firme .
La banda dell'Euro te la raccomando meglio spazzarli via con un referendum,ma la domanda è ,è possibile fare un referendum in Italia sull'euro.

giorgiodamilano liberale Commentatore certificato 15.06.12 22:23|