Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Il kappaò di Stevenson al denaro


Teofilo_Stevenson.jpg
"Muore Stevenson, pugile cubano, olimpionico per ben 3 volte, campione indiscusso degli anni '70. La notizia sarebbe solo cronaca,se non fosse per le scelte di quest'UOMO. Rifiutò, pensate bene all'epoca, un ingaggio di 5 milioni di dollari per combattere contro ALI' ed altre stelle del pugilato, passando al professionismo. Ma questo avrebbe contrastato i principi della rivoluzione cubana,della sua terra, del suo popolo, contro i suoi ideali! Improponibile qualsiasi paragone con i protagonisti delle cronache nostrane e dell'attualità internazionale. Ci sono UOMINI in ogni parte del globo che combattono per i loro ideali di Giustizia Sociale e per i Diritti Inalienabili di ESSERI UMANI LIBERI. DINANZI A LORO IO MI INCHINO,MI FANNO VIBRARE L'ANIMA, MI LUCIDANO GLI OCCHI, MI DANNO LA FORZA DI CONTINUARE A COMBATTERE PER I MIEI IDEALI".... Daniele ., Roma

12 Giu 2012, 19:06 | Scrivi | Commenti (54) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Condivido cmq nell'esempio di vita di quest'uomo questo semplice assioma: il danaro,quale strumento non può equivalere la vita di un essere umano, se al contrario così fosse, si dovrebbe assumere che la vita avendone meno, ne giustificherebbe l'estinzione.

In un sistema perfettamente equo non esisterebbero avidi schiavi delle ricchezze ed impoveriti dal loro sfruttamento.

E' per questo che un popolo emancipato dall'ignoranza ha il DOVERE DI GOVERNARSI in perfetta indipendenza da nuclei infimi costituiti in oligarchie.
Le oligarchie detengono potere perchè dispongono in maniera privilegiata di risorse che spettano a tutti, e in tal modo al fine di conseguirle la massa ne accetta il ricatto conferendo loro un 'egemonia iniqua, ossia fondata sull'INGIUSTIZIA.

Minore è la partecipazione dei popoli nel governarsi, maggiore è l'influenza negativa della tirannide.

Non c'è alternativa: le due forze sono proporzionalmente inverse.

E' per questo che sostengo la necessità e soprattutto il DOVERE DEI POPOLI di assumere la REPONSABILITà DIRETTA DI FARE LE SCELTE. Le scelte si compiono con la testa, ma se altri pensano al nostro posto significa che ci priviamo delle nostre facoltà intellettive riducendo noi stessi a SCHIAVI.
Il vero nome della parola libertà è dunque quello di RESPONSABILITà (IL LIBERTINAGGIO CONDUCE I POPOLI ALLA SCHIAVITù).

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 13.06.12 21:05| 
 |
Rispondi al commento

Condivido cmq nell'esempio di vita di quest'uomo questo semplice assioma: il danaro,quale strumento non può equivalere la vita di un essere umano; se al contrario così fosse, si dovrebbe assumere che la vita avendone minor valore, ne giustificherebbe l'estinzione.

In un sistema perfettamente equo non esisterebbero avidi schivi delle ricchezze ed impoveriti dal loro sfruttamento.

E' per questo che un popolo emancipato dall'ignoranza ha il DOVERE DI GOVERNARSI in perfetta indipendenza da nuclei infimi costituiti da oligarchie.

Meno i popoli partecipano governandosi maggiore è l'influenza negativa della tirannide.

Non c'è alternativa: le due forze sono proporzionalmente inverse.

E' per questo che sostengo la necessità e soprattutto il DOVERE DEI POPOLI di assumere la REPONSABILITà DIRETTA DI FARE LE SCELTE. Le scelte si compiono con la testa, ma se altri pensano al nostro posto significa che ci priviamo delle nostre facoltà intellettive riducendo noi stessi a SCHIAVI.
l vero nome della parola libertà è dunque quello di RESPONSABILITà (IL LIBERTINAGGIO CONDUCE I POPOLI ALLA SHCIAVITù).

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 13.06.12 20:33| 
 |
Rispondi al commento

sono d'accordo con duvallo, Cuba è stata ed è una dittatura un regime comunista dispotico
poi è v ero anche come hanno notato alcuni che esiste un imperialismo americano ed esisteva anche un imperialismo sovietico : perché non ricordare i missili sovietici puntati contro l'America da Cuba?
Ma è vero che l'embargo è anacronistico, magari potrebbe revocarlo l'Europa che è il più grande mercato commerciale ..ma per farlo ci vuole le palle!

Mauro Mostardi 13.06.12 19:53| 
 |
Rispondi al commento

Sono un grande esperto ed appassionato di boxe, tanto da aver di recente pubblicato un libro con la Seneca Edizioni di Torino, intitolato "Il Capolavoro d'Arte di Muhammad Ali", alla cui lettura invito tutti gli appassionati di boxe. Mi dispiace per la morte di Stevenson, ma non condivido i giudizi che sono stati dati su di lui, in quanto il fatto che egli sia rimasto dilettante per tutta la carriera non è un merito, ma un gravissimo demerito, Nella boxe, infatti, al massimo a venti anni, o si passa professionisti o ci si ritira. Continuare ad oltranza a combattere tra i dilettanti è una autentica vigliaccata, con la quale si mette peraltro a repentaglio l'incolumità fisica dei propri avversari, che per lo più sono giovani con poca esperienza. Onore, quindi, al grande, all'immenso, a colui che sfidò il governo e le leggi degli S.U. rifiutando di arruolarsi nel loro esercito per combattere nel Vietnam. Ad uno dei più grandi uomini di tutti i tempi: Muhammad Ali. Poca glora, invece, per Stevenson.Avv. Claudio Cagnoli-L'Aquila

claudio cagnoli 13.06.12 18:08| 
 |
Rispondi al commento

me lo ricord bene stevenson.ai suoi tempi fu il piu grande peso massimo.uno di quegli umini che quando muoiono fanno pensare che il mondo ha perso qualcosa

vito asaro, mazara del vallo Commentatore certificato 13.06.12 17:46| 
 |
Rispondi al commento

quoto anche le virgole

Alan Freak 13.06.12 17:39| 
 |
Rispondi al commento

Peccato che di quel sogno sia rimasto solo una stato di polizia. L'ennesima occasione mancata.

Gabriele Pepe, Roma Commentatore certificato 13.06.12 17:33| 
 |
Rispondi al commento

Si, grande uomo, etc etc, comunque ci ha pensato Fidel a prendere tutto quello che poteva al suo popolo...

Alberto P. Commentatore certificato 13.06.12 17:20| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Teofilo e grazie di tutto. Aiutaci dall'alto; ne abbiamo un immenso bisogno!!!

Mauro Queirolo, Genova Commentatore certificato 13.06.12 15:53| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Daniele, per averlo ricordato.

antonio d., carrara Commentatore certificato 13.06.12 15:09| 
 |
Rispondi al commento

La libertà è il bene più prezioso dell'uomo, ma mi riferisco alla vera libertà, quella interiore che non ci fa sentire prigionieri del potere e del denaro ma liberi di essere persone oneste e solidali, libere di amare e manifestare il proprio pensiero senza alcuna catena, consapevoli di ciò che siamo e ciò che facciamo e che appunto per questo comprendono che la via della vera libertà è la più difficile perché passa dentro noi stessi, superando ogni barriera legata ai falsi convincimenti, alle ipocrisie che ci raccontiamo per non vederci. Per amare dobbiamo amarci e per amarci dobbiamo conoscerci e rompere le catenee e per conoscerci e rompere le catene dobbiamo avere il coraggio di vedere senza chiudere gli occhi e poi comprendere cosa vogliamo veramente al di fuori di ogni condizionamento, degli schemi abituali. Gran parte dei nostri errori dipende dalle paure che dipendono da attaccamenti a falsi valori, false ideologie. Spesso ci adagiamo appoggiandoci ad altri e questo è sbagliato perché ogni uomo deve imparare a prendersi le sue reponsabilità delegando in modo responsabile e verificando il delegato. Non dobbiamo vivere per delega, ma in prima persona altrimenti viviamo la vita di un altro. Dobbiamo acquisire coscienza di noi. Comprendere da soli i valori per cui vale la pena di vivere o morire perché nessuna vita è vissuta veramente senza valori.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 13.06.12 14:13| 
 |
Rispondi al commento

Non ho mai conosciuto questa persona ma se è stato veramente come scritto nel post, sono perfettamente d'accordo fino all'ultima sillaba.
Un santo laico.

Franco Restuccia Commentatore certificato 13.06.12 11:46| 
 |
Rispondi al commento

Grazie. E' necessario ricordare continuamente che il mondo non poggia solo sul denaro e che la vita va vissuta rispettando ideali altrimenti è come un bancomat. Credo che anche in Italia ci siano esempi di rettitudine e di senso dei valori, ma purtroppo essi sono sommersi dal fango che viene prodotto quotidianamente specie dalla classe politica attuale. Mandiamo a casa questa gentaccia e insediamo a loro posto gente seria pulita e onesta (aggettivi lunari per loro). Viva il M5s

Giovanni M., Roma Commentatore certificato 13.06.12 10:36| 
 |
Rispondi al commento

PER DUVALLO 2 (ed anche per gli altri).
In caso “guerra fredda” l’embargo USA nei confronti della “rossa” Cuba poteva avere un minimo di giustificazione.
Il muro di Berlino è, però, caduto da più di 20 anni e gli USA intrattengono relazioni normali con Russia e Cina.
Perché l’embargo contro Cuba c’è ancora?
Qualcuno me lo spieghi perché io non vedo altra ragione se non quella di affamare deliberatamente il popolo per indurlo alla rivolta e riportare Cuba ad essere succube degli USA.
Un disegno disumano e criminale che ogni uomo deve stigmatizzare e condannare.
Il popolo cubano, negli ultimi 20 anni è stato letteralmente ridotto alla fame ma ha una tale dignità e coscienza e sete di pace e giustizia che ha sopportato tutto ed ancora si stringe attorno ai principi ed ai simboli della “sua” rivoluzione che è stata di dignità e di popolo.
Oggi, a cuba, tutti hanno la migliore istruzione, sanità e possibilità di vita compatibile con l’embargo. Esse sono tra le migliori al mondo tanto che a cuba vanno a curarsi presidenti di altri stati (vedi Chavez) e, se posso aggiungere una nota personale, io stesso devo alla medicina cubana la possibilità di usufruire di coadiutori oncologici distribuiti gratis fino all’anno scorso a chiunque ne avesse bisogno, cubano o straniero che fosse.
Presso l’Avana, c’era la coda di malati oncologici italiani (o di loro parenti) aiutati gratuitamente da un regime sotto embargo ma carico di umanità.
Tutto questo in un paese – Cuba – senza materie prime, senza ormai più neppure una ferrovia funzionante, con le autovetture del 1950 sempre riparate ed ancora in circolazione.
La situazione sta cominciando a migliorare solo ora grazia al Venezuela ed al Brasile che, negli ultimi due anni, sfidando la strapotenza USA stanno alleviando l’embargo e commerciando con Cuba.
Andateci: vedrete che popolo orgoglioso e meraviglioso e pieno di dignità sono i cubani.
Que viva Cuba, siempre.

CARLO ALBERTO BONESI, ROMA Commentatore certificato 13.06.12 10:18| 
 |
Rispondi al commento

Detto alla maniera toscana, Alì lo avrebbe sfondato come un capagno.

ippolito 13.06.12 09:46| 
 |
Rispondi al commento

PER DUVALLO: ma da che mondo vieni?
Ti ricordo che prima della rivoluzione, a Cuba comandava la mafia americana attraverso il dittatore Batista.
Quando il Compagno Fidel nazionalizzò la Fruit Company per dare le terre al popolo cubano allora gli USA impiantarono un brutale embargo totale che affamò l'intera popolazione cubana. Tale embargo dura tuttora ed è talmente inumano che impedisce addirittura l'importazione di medicine pediatriche (penso che tu abbia quel minimo di materia grigia per capire la cosa).
Questo fatto gettò Cuba tra le braccia dell'URSS, unica potenza disposta ad aiutarli economicamente.
Non contenti del male che stavano facendo ad un intero pacifico popolo reo solo di voler vivere in pace a casa propria, organizzarono addirittura l'invasione militare culminata con il fallimento del cosidetta "Baia dei Porci".
E' chiaro che, in una situazione simile, i sospettati di essere spie degli USA e fomentatori di disordini siano stati messi in galera.
Tu conosci solo la propaganda americana.
Informati anche dei cubani che gli Stati Uniti tengono da decine di anni ingiustamente carcerati con false accuse e senza giusto processo solo perchè sospettati di essere emissari cubani interessati a conoscere i mandanti della fallita invasione.
Se sei uno che invoca giustizia (cosa del tutto giusta) perchè la invochi solo a senso unico?
Pensa a tutte le atrocità commesse dagli USA in america latina (Cile, Argentina, Perù, Panama, …) ed al fatto che a Cuba conservano ancora una base militare: a Guantanamo, invadendo il libero territorio della Repubblica Democratica.
Sì! Proprio la famigerata base di Guantanamo nella quale commettono le atrocità impedite sul territori degli Stati Uniti.
Sveglia, DUVALLO, la verità non sta dove te la vuol far vedere la propaganda.

CARLO ALBERTO BONESI, ROMA Commentatore certificato 13.06.12 09:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

..... se penso che oggi un calciatore si vende la partita a danno della squadra che lo paga, il confronto è improponibile

Leonardo Massimo Muci 13.06.12 08:38| 
 |
Rispondi al commento

Non posso che onorare la memoria di questo ..GRANDE uomo che ha messo avanti i veri valori UMANI ne non il danaro !!Queste sono le notizie che aiutano gli uomini di buona volonta ad andare aventi nella strada dell'onesta contro il male del mondo !!

giuseppe floris 13.06.12 08:36| 
 |
Rispondi al commento

crescere con ideali una cosa meritevole realmente

degna con punti di riferimento dei valori dall'uomo grande questo uomo.

il polo contrario fenomeni come buffon o cassano

agg meglio che non parli perche dentro a la mia testa "lumpen" dal genere avrebbero un posto sicuro dove io so ti lo do io fare i "furbi" con le svastiche nel cervelo

aggg

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.06.12 00:41| 
 |
Rispondi al commento

ci sono sempre stati grandi uomini
uno dei piu grandi medici della storia e certamente il dott sabin
L INVENTORE DEL VACCINO CONTRO LA POLIOMENITE
CHE NON (RIPETO)NON NON NON NON BREVETTO LA SCOPERTA
IN MODO CHE CHIUNQUE POTESSE ACCEDERE ALL VACCINO
oggi la poliomenite e presente in pochissimi stati (tra cui india e pakistan) che non lo acettano per motivi religiosi....(sabin era ebreo)

gli usa per motivi campanilistici
non approvarono subito ma ostacolo la scoperta al punto che furono
l urss e gli stati del est europa furono i primi a accettare e a vaccinare la popolazione
un polacco naturalizzato americano fu ADOTTATO DAL GRANDE NEMICO DEGLI USA
questo grande uomo ebbe ANCHE il merito di esperimentare su DI SE STESSO IL VACCINO senza usare delle cavie umane


da vikipedia
Sabin non brevettò la sua invenzione, rinunciando allo sfruttamento commerciale da parte delle industrie farmaceutiche, cosicché il suo prezzo contenuto ne garantisse una più vasta diffusione della cura:
« Tanti insistevano che brevettassi il vaccino, ma non ho voluto. È il mio regalo a tutti i bambini del mondo »

Dalla realizzazione del suo diffusissimo vaccino anti-polio il filantropo Sabin non guadagnò quindi un solo dollaro, continuando a vivere con il suo stipendio di professore universitario.

ps SABIN E MORTO NEL 1993
P O V E R O
I GIORNALI NON SCRISSERO NEMMENO UNA RIGA

vorrei vedere molti dei post su gente del genere
per ricordarci che il bene esiste sempre nonostante la politicadel mondo

stefano b., rovato Commentatore certificato 12.06.12 21:36| 
 |
Rispondi al commento

Rispetto la scelta della persona, tuttavia già che siamo in tema vorrei porre questa domanda:
secondo voi cosa significa che la moneta sia uno strumento di scambio?

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 12.06.12 21:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che storia commuovente...

Un po' come quella del tenero Beppe Grillo che rifiutò i soldi offerti dalla Yomo.

O più recentemente come quando ha rifiutato i soldi offerti da Google al quale sta vendendo i vostri dati. Si proprio i vostri miei cari quarantenni diplomati con un reddito inferiore ai 18.000 € che oltre a questo blog leggete il fatto quotidiano e guardate serviziopubblico https://www.google.com/adplanner/?pli=1#siteSearch?uid=domain%253A%2520beppegrillo.it&geo=IT&lp=false

Tua Mamma è un Troll 12.06.12 21:01| 
 |
Rispondi al commento

questo è uno dei commenti più belli che ho mai letto sul blog.
Fidel Castro gli regalò una casa, per riconoscenza.
due uomini di valore.


davide lak (davlak) Commentatore certificato 12.06.12 20:49| 
 |
Rispondi al commento

ridicolo detto da chi difende con le unghie e con i denti la proprietà privata dei mezzi di produzione, e che in italia ha contribuito alla distruzione della sinistra comunista con il proprio non voler parteggiare. o con i lavoratori o con il capitale, un giorno dovrete scegliere anche voi, e se ne vedranno delle belle...

ALessandro Gusmini 12.06.12 20:38| 
 |
Rispondi al commento

Hasta la victoria siempre!

Carlo Koan Commentatore certificato 12.06.12 20:27| 
 |
Rispondi al commento

Vieni bruciando la nebbia

come un sole di primavera

per piantare la bandiera

con la luce del tuo sorriso.

Abbiamo imparato ad amarti

sulla storica altura

dove il sole del tuo coraggio

ha posto un confine alla morte.

Qui rimane la chiara

penetrante trasparenza

della tua cara presenza

Comandante Che Guevara.

La tua mano gloriosa e forte

spara sulla storia

quando tutta Santa Clara

si sveglia per vederti.

Qui rimane la chiara

penetrante trasparenza

della tua cara presenza

Comandante Che Guevara.

Vieni bruciando la nebbia

come un sole di primavera

per piantare la bandiera

con la luce del tuo sorriso.

Qui rimane la chiara

penetrante trasparenza

della tua cara presenza

Comandante Che Guevara.

Il tuo amore rivoluzionario

ti spinge ora a una nuova impresa

dove aspettano la fermezza

del tuo braccio liberatore.

Qui rimane la chiara

penetrante trasparenza

della tua cara presenza

Comandante Che Guevara.

Continueremo ad andare avanti

come fossimo insieme a te

e con Fidel ti diciamo;

" Per sempre, Comandante!".

Qui rimane la chiara

penetrante trasparenza

della tua cara presenza

Comandante Che Guevara.

Giovanni Battista Pellei, Ascoli Piceno Commentatore certificato 12.06.12 20:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando vedo post inneggianti al valoroso popolo cubano mi viene da vomitare!

I veri uomini cubani sono quelli che marciscono in prigione solo perche' chiedevano qualcosa di mostruoso dal nome impronunciabile: democrazia.

THX 1138

Roberto Duvallo 12.06.12 20:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

secondo me no ha riufiutato, ma è stato obbligato dal regime dittatoriale cubano ad esimersi; il resto è solo propaganda di regime.

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 12.06.12 20:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La vita, la libertà e la dignità umana

devono essere i valori di riferimento

della società umana.

La società umana

è nata per tutelare la vita.

Una società umana

che ha solo il denaro come valore

finirà

per distruggere la vita.

Non sono deliri idealistici,

ma valutazioni concrete,

e le condizioni in cui

la società della produzione e del consumo,

del denaro e dell'usura,

che ha solo il denaro come valore.

ha ridotto il pianeta Terra

ne sono la dimostrazione.

Giovanni Battista Pellei, Ascoli Piceno Commentatore certificato 12.06.12 19:58| 
 |
Rispondi al commento

Complimenti!

sandra angelici 12.06.12 19:55| 
 |
Rispondi al commento

Chi lo ha visto combattere non può avere dubbi sulla sua grandezza di atleta ed altrettanto si può dire dell'Uomo che ha saputo essere coerente con la propria profonda umanità.

ivo kozina 12.06.12 19:51| 
 |
Rispondi al commento

E' con uomini come questo che si dovrebbe rifondare la società . Persone in cui l'onestà ed i fondamenti morali siano presenti nei cromosomi e quindi imprescindibili dalla propria vita.

piero notarrigo 12.06.12 19:47| 
 |
Rispondi al commento

LA DIGNIDAD COMO BANDERA !

Hasta la victoria siempre

Teofilo.

Hasta la victoria siempre

Comandante Che Guevara.

Giovanni Battista Pellei, Ascoli Piceno Commentatore certificato 12.06.12 19:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie Daniele per avercelo ricordato.
Grazie per aver attirato su Teofilo Stevenson l'attenzione di coloro che già avevano sentito di lui e di coloro che non ne avevano mai sentito parlare.
A Cuba c'è ancora tanta gente così.
Diamoci da fare perchè ci sia qualche idealista di più anche in Italia.
Que viva Cuba, siempre.

CARLO ALBERTO BONESI, ROMA Commentatore certificato 12.06.12 19:37| 
 |
Rispondi al commento

Servono persone come Daniele per cambiare quello che ad oggi sembra ormai una consolidata porcheria... Se dovessi avere la possibilità di proporre una tua candidatura il mio voto sarà tuo.

fabrizio tartaglia 12.06.12 19:36| 
 |
Rispondi al commento

Il cerchio si allarga, ora siamo in due con gli occhi lucidi...
Hasta

Guido Avidano Commentatore certificato 12.06.12 19:32| 
 |
Rispondi al commento

Daniele sei un uomo di rara sensibilità! Chi prova quell'emozione è un uomo giusto, disposto a dare se stesso per gli altri.

Coco Fiandrino, Buriasco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.06.12 19:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori