Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Il Monarca della Repubblica


presidenti-repubblica.jpg

I poteri del presidente della Repubblica sono in parte regali e in parte indefiniti, di fatto sono monarchici e discrezionali. Ogni Presidente, dal dopoguerra, li ha interpretati a modo suo. Il dibattito carsico che emerge puntuale in caso di ingovernabilità o di crisi istituzionali vorrebbe attribuire a questa figura maggiori poteri. Una ipotesi che ci consegnerebbe dritti a una potenziale dittatura. Berlusconi eletto dal popolo o la sua fotocopia sobria del pdmenoelle, D'Alema, a suo tempo candidato prediletto del bibliofilo Dell'Utri, sarebbero una sciagura nazionale, altro che il Mascellone.
Se il prudente Napolitano ha dichiarato guerra alla Libia, nostra alleata, contravvenendo all'articolo 11 che riporta "L'Italia ripudia la guerra come strumento di offesa alla libertà degli altri popoli e come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali...", ha nominato nottetempo un professore senatore a vita e lo ha imposto come presidente del Consiglio senza passare da libere elezioni, ha influenzato la stesura delle leggi dello Stato (prerogativa del Parlamento) durante il suo mandato, ha firmato senza rinviarle al Parlamento, leggi come il Lodo Alfano, chiaramente incostituzionali, ha discriminato in discorsi pubblici, senza mai nominarla, una forza politica democratica: il MoVimento 5 Stelle. Se lui ha potuto fare tutto questo, immaginatevi un presidente con scarse propensioni democratiche.
Queste osservazioni non sono un attacco a Napolitano, che credo operi, dal suo punto di vista, in buona fede, ma agli attuali poteri della Presidenza della Repubblica che vanno limitati. Un piccolo esempio sono i senatori a vita. Il Presidente ne può eleggere cinque e, considerata le differenza minima in Senato tra maggioranza e opposizione, alterare la volontà elettorale. Il Presidente nomina chi gli pare, come avvenne per Andreotti da parte di Cossiga prima che questi venisse travolto dall'omicidio di Salvo Lima e dai processi mafiosi. Il Presidente è eletto per sette anni, più di qualsiasi altra carica istituzionale.
L'articolo 87 della Costituzione gli attribuisce il comando delle Forze armate, di presiedere il Consiglio superiore della magistratura (anche da articolo 104), di concedere grazia e commutare le pene. L'articolo 88 gli consente di sciogliere le Camere. Il Presidente, ma forse è meglio chiamarlo Sua Maestà, per l'articolo 90, non è responsabile degli atti compiuti nell'esercizio delle sue funzioni, tranne che per alto tradimento o per attentato alla Costituzione (ma firmare una legge incostituzionale è un attentato alla Costituzione?). Per l'articolo 92, il Presidente nomina il Presidente del Consiglio dei ministri. Può sciogliere (articolo 126) il Consiglio regionale e rimuovere il Presidente della Giunta. Può nominare un terzo della Corte costituzionale (articolo 135).
Si può offendere Dio, ma non il Presidente. L'articolo 278 del codice penale recita "Chiunque offenda l'onore o il prestigio del Presidente della Repubblica è punito con la reclusione da uno a cinque anni". Abbiamo bisogno di meno presidenzialismo, non di più. Un uomo solo al comando ci è bastato.
Ma che cazzo di presidenzialismo andiamo cercando?

Ps. Il sondaggio è stato chiuso alle ore 14 del 15 giugno 2012. Vedi i risultati.

Vita e morte di una costituzione. Una storia italiana di Ainis

Un saggio sulle ragioni della nostra Costituzione, sulla sua distorta applicazione, sui dibattiti antichi e recenti in merito alla riforma, sull'ultimo disastroso progetto di stravolgerla.

14 Giu 2012, 16:24 | Scrivi | Commenti (1091) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Sono una new entry, spiace molto non aver votato il peggior presidente della nostra repubblica.
Dirò solo che un ex fascista stalinista guerrafondaio non l'abbiamo mai avuto, altri sono stati ladri, mafiosi e bugiardi, ma nessuno, nemmeno altri napoletani al quirinale sono stati peggio di king giorgio stalin.

lella 19.08.12 10:09| 
 |
Rispondi al commento

E' certo che l'attuale sistema di PdR non va bene. Dovrebbe essere eletto dal popolo italiano direttamente per non più di 5 anni e non deve avere accesso al CSM, né all'elezione della Corte Costituzionale. I Senatori a vita dovrebbero essere non più di 5 nel Senato e non avere potere di voto ma solo di proposte di legge o di critica, perché non rappresentano nessun voto popolare. Il problema, semmai, riguarda i poteri del Capo del Governo che attualmente non esistono. In pratica è il Parlamento il vero potentato che ha sia il potere legislativo che quello esecutivo. Tutti i Governi che ci sono stati finora erano solo dei fantocci delle lobby economiche e politiche del Parlamento. Le quali, purtroppo, tendono a mantenere lo status quo di corporazioni o potentati familiari, ignorando del tutto il mondo che cambia intorno a loro e all'Italia. Di conseguenza ci ritroviamo ad essere retrogradi rispetto a molte altre nazioni, perfino a nazioni da terzo mondo. Occorre inevitabilmente una guida forte slegata dal potere legislativo del Parlamento, tranne che in caso di sfiducia dell'azione del Capo del Governo ma con dimissioni, in tal caso, anche dei parlamentari stessi che dovranno ripresentarsi al voto elettorale, come anche il Capo del Governo sfiduciato assieme ad altri candidati. E' l'unica maniera perché il popolo mantenga il suo potere sovrano sia su Parlamento che sul Governo, altrimenti ritorniamo alle lobby e combriccole varie che agiscono sopra le teste della gente. Tutto sommato il semi presidenzialismo non è una cattiva idea, il problema si presenterà, come al solito, su chi dovrà decidere sugli elenchi di chi si deve presentare per tale incarico e con quali modalità elettive. I parlamentari, invece, dovrebbero essere estratti a sorte tra tutti i cittadini italiani e non potranno essere parlamentari per più di due legislature, mentre la legislatura non deve superare i 4 anni e i parlamentari (deputati e senatori) non essere più di 500 al massimo.

Pellegrino Turturici 29.07.12 16:28| 
 |
Rispondi al commento

Desta molte perplessità il forte affievolimento del ruolo del Capo dello Stato nelle fasi di crisi. Il Consiglio direttivo ritiene invece fondamentale il ruolo di garanzia del Presidente della Repubblica quale strumento di salvaguardia degli equilibri istituzionali nelle fasi di grave crisi politica del sistema parlamentare di governo.
A maggior ragione il Consiglio direttivo manifesta contrarietà agli emendamenti Alfano ed altri che, nell’introdurre l’elezione a suffragio universale del Capo dello Stato e nel sottrarre a controfirma i più importanti atti presidenziali, determinano una radicale alterazione del
modello parlamentare delineato dalla Costituzione del 1947 all’interno del quale si colloca la posizione del Presidente della Repubblica.
http://www.anpi.it/la-costituzione-non-si-tocca/

Valmor 28.06.12 01:08| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto un interessante e documentata critica a questo articolo... Seguo Grillo e apprezzo i suoi spunti ma, a volte (come in questo caso), fa solo una gran confusione... e di questi tempi c'è invece bisogno di chiarezza... perché Grillo alza tanta polvere sul PdR? Perché lo fa in maniera così poco professionale? Così caciarona?

Ecco il pezzo che smonta Grillo: http://www.scorzadilimone.com/2012/06/carta-canta-e-grillo-vaneggia/

Edoardo Rosso, Ferrara Commentatore certificato 19.06.12 13:09| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe
ho un grosso problema ed immagino che come me anche tanti altri;é già da molto tempo che cerco di combattere contro il disturbo delle campane che suonano h24 imperterrite ogni mezz'ora io sono di carbonate(co)ho interpellato la diocesi sia di como che di milano e pur il sindaco Amalia Marazzi per questo problema ma è come sbattere contro un muro di gomma .Ora io dico è mai possibile che un cittadino debba essere privato anche del suo sonno per il suono da queste maledette campane? Sono coscente che ci sono mille altri problemi da risolvere ora come ora...ma sideve partire dal basso giusto...? mi piacerebbe sollevare questa problematica che son convinto che oltre a me colpirà moltissimi altri poveracci succubi di questa arroganza inammissibile al giorno d'oggi..Grazie di cuore un saluto

Massimo Manzitto 19.06.12 03:02| 
 |
Rispondi al commento

Abbiamo cercato di confutare le tesi di Beppe Grillo in questo post. Attendiamo risposta, grazie :)
http://www.scorzadilimone.com/2012/06/carta-canta-e-grillo-vaneggia/

luca pirillo 18.06.12 12:24| 
 |
Rispondi al commento

Ancora una volta suggerisco a Grillo di scrivere in modo corretto. "GLI" è pronome dingolare, non plurale! Leggo su "Corriere della sera.it", che riporta dal suo blog "Loro non si arrenderanno mai (ma gli conviene?). Noi neppure. Povero arruffapopolo!

Antonio Sacchettino 18.06.12 10:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


ANCORA MANGANELLATE !
Il G8 di Genova è ancora presente e non ha cambiato niente . I vertici di quel massacro e/o macelleria sono stati tutti promossi e l'ON Fini Presenzia in Parlamento come se niente fosse ! I manganelli e i Lacrimogeni " tossici " non convenzionali sono sempre pronti ! Una Repubblica che risponde a chi protesta a colpi di Manganello sempre più frequente , disponibille a stravolgere anche i dettati Costituzionali a propria immagine e convenienza, è degna proprio del Paese dove questi Personaggi i Professionisti dell'Intrico - Politico dovrebbero essere segregati a partire da Napolitano che dopo tutti gli Intrighi segreti cui fin'ora è stato artefice e protagonista deve ringraziare proprio quella Costituzione che ha stravolto a propria beneficio e che ( per adesso ) non prevede L'impeachment !

Gaspare Supremo 17.06.12 09:57| 
 |
Rispondi al commento

La banca centrale europea si sta cac-c-ndo sotto alla prospettiva che la grecia vuole uscire fuori dall'unione europea e non avere piu la vacca da mungere per pagare un prestito forzato sulla grecia che non potrebbe ripagare in ogni modo visto che il loro pil non e' sufficiente per ripagarlo in quei pochi anni che l'unione europea vuole essere ripagata, mi pare che vogliono essere ripagati 200 miliardi di euro in circa 3 anni.
Stanno dicendo alla grecia che che e' meglio un prestito loro e che se non lo prendono saranno nei guai!
Guardate qui e notate le nazioni senza debito chi sono: (le verdi sono senza debito e il sud america che si rifiuto' di prendere la medicina finanziaria composta dal fascismo finanziario americano con a capo il gruppo Bilderberg http://it.wikipedia.org/wiki/Gruppo_Bilderberg - ora gode di un'economia che cresce!)Tutte quelle nazioni che hanno preso i finanziamenti ora si ritrovano a pagare un prestito dato come cura dal fascismo finanziario dettato dalla macchina finanziaria americana composta da banche agenzie di rating, la borsa di wall street ed in fine i capi di questo fascismo i Bilderberg !

sono in verde le nazioni che non hanno debito (l'equivalente del PIL in inglese si chiama GDP o Gross-Domestic-Product)potete cliccare italiano sulla sinistra per la versione italiana.

La Grecia puo facilmente farsi prestare i soldi dalla Russia o Cina o sud America per uscire fuori dal debito che gli viene imposto! Stesso discorso vale per l'Italia. Facciamoci prestare soldo a meno costo da chi ha i soldi no dall'america che non ne ha!

ecco la mappa:

http://en.wikipedia.org/wiki/Government_debt

john buatti Commentatore certificato 17.06.12 02:53| 
 |
Rispondi al commento

Aumentare i poteri al Capo di Stato "un ipotesi". A mio parere spero che il MoVimento 5 Stelle raggiunga il quorum nelle elezioni a breve tempo, bloccando questo tentativo di Colpo di Stato "vedi Napolitano". Poi sappiamo tutti quale ambizione stia meditando Berlusconi per il Quirinale.

Marcello Grando 17.06.12 01:30| 
 |
Rispondi al commento

http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/06/16/consigliere-di-napolitano-dambrosio-tante-telefonate-e-non-poche-lettere-da-mancino/265138/

SCHIFO E SDEGNO.

fabrizio 17.06.12 00:34| 
 |
Rispondi al commento

Il presidente della Repubblica ha un solo compito...presenziare..e' nient'altro,e' un pupazzo per farla breve.Non potendo mandare altri leccaculo...e ne abbiamo tanti,si e' deciso di mandare il Presidente che li rappresenta tutti,se scoppia un petardo,se si allaga una cantina,ecc... ecc.. interviene il Presidente,ma per dire cosa....Le Istituzioni vi sono vicine.Bravo,e ci volevi tu?

gimmy young, S.Domingo Commentatore certificato 16.06.12 20:12| 
 |
Rispondi al commento

Egregio davide lak (davlak),
tutto bello quanto scrive ma mi spieghi come farà a conciliare le diverse volontà dei cittadini tra coloro che vogliono una certa cosa, quelli che non la vogliono, quelli che la vogliono diversa da quanto proposto, ecc. sceglierà ciò che vuole la maggioranza ? Oppure ci sarà uno staff di persone a fare le scelte e che poi dirà che sono le scelte dei cittadini anche se non sarà vero ? Questo potrebbe succedere per la necessità di conciliare i costi con i benefici. Prendiamo ad esempio l’energia, se lei conosce il problema sa benissimo che con l’energia pulita non si riuscirà a soddisfare alla domanda totale, inoltre, e lo vediamo già oggi, l’energia pulita costa di più di quella sporca, veda quanto le viene caricato nella bolletta e se ne renderà conto. Non solo, ora anche chi ha scelto inizialmente i finanziamenti per l’energia pulita si sta ricredendo dell’investimento fatto. A questo punto che si farà tra coloro che vogliono l’energia pulita ma hanno difficoltà a pagarla ? Forse un po’ di realismo ci vuole, o no ?

Ezio P., Vimercate Commentatore certificato 16.06.12 18:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

quest'articolo mistifica la realtà:
-l'art 11 della Cost. continua, non si limita a quella frase, facile leggere la parte che fa comodo;
-il Pres. non è responsabile per i suoi atti perchè lui firma soltanto, la responsabilità è dei ministri che propongono la legge (studiare non fa mica male);
-Il Pres. può, sottolineo, PUO', rifiutarsi di firmare quando la legge è palesemente costituzionalmente illegittima, altrimenti la deve firmare anchè perchè c'è un organo fatto apposta per controllare la costinuzionalità delle leggi: la corte costituzionale.
e così via...
La maggior parte dei concetti giuridici contenuti in questo articolo sono sbagliati. Studiate prima di scrivere certe cose.

Caletti G. 16.06.12 18:18| 
 |
Rispondi al commento

Solo un fesso npn capirebbe che questa non è una Repubblica. Questa è come disse qualcuno " un'aula sorda e grigia di manigoldi" con una grande preveggenza. Una repubblica fondata sul lavoro, ma per favore, una repubblica fondata sulle mafie, massoneria, prelati e delinquenti. E adesso censitemi pure, non me ne frega nulla. Basta prendere in giro la gente.

Aldo M., Milano Commentatore certificato 16.06.12 17:50| 
 |
Rispondi al commento

VERTICE DI MAGGIORANZA


GOVERNO
MONTI NAPOLITANO

BERSANI DALEMA CASINI FINI RUTELLI BERLUSCONI & COMPANY

COME DICE LA MITICA FRASE DI MASSIMO D AZEGLIO


CI SIAMO FATTI L'ITALIA ORA CI FACCIAMO GLI ITALIANI

APPLAUSO CA CA O ............

santo zumpano, celico Commentatore certificato 16.06.12 12:03| 
 |
Rispondi al commento

questo succede a 'copiare'...
I cosiddetti "padri della patria" hanno copiato lo Statuto Albertino (lo dice il nome stesso..fatto per i comodi di Carlo Alberto, il Savoia..), facendo ognuno una qualche modifica "pro domo sua" e dandogli poi una spolverata per renderlo presentabile.

padri un par de palle...tutti dietro la lavagna col berrettone dalle orecchie d'asino a scrivere un milione di volte..
"non devo copiare cazzate, non devo copiare cazzate.."

inqbo inqbo, BOLOGNA Commentatore certificato 16.06.12 11:06| 
 |
Rispondi al commento

Sul presidenzialismo non la penso come te. Credo che il modello francese, con alcune correzioni, potrebbe anche andare bene. Ma lasciamo stare. T'invito a battere su un chiodo che può procurarti molti consensi: il monocameralismo! Due camere sono troppe. Da trent'anni discutono di ripartizione dei compiti legislativi tra Camera e Senato, ma non arrivano a quagliare mai niente! L'abolizione di una delle due Camere va decisa con un referendum popolare, proprio come si decise nel 1946 tra Monarchia e Repubblica. T'invito ad insistere su questo tema.
Anche sull'esistenza delle Regioni si possono nutrire dei dubbi. Le Province, si sa, non servono a niente e stanno iniziando anche lor signori a ridimensionarle (non a smantellarle). Ma le Regioni a che servono ??? A spartirsi solo i soldi della Sanità. Il sistema sanitario va ripensato. Gli acquirenti delle prestazioni sanitarie non possono essere gli stessi soggetti (le Regioni) che offrono le prestazioni sanitarie. In posizione di acquisto vanno messi i Comuni o i Consorzi di Comuni. Gli enti ospedalieri vanno razionalizzati ed autonomizzati. Non ha senso che le Regioni controllino sia le ASL (che acquistano prestazioni sanitarie) che gli ospedali (che vendono le prestazioni sanitarie). Se si taglia questo nodo gordiano, ci si accorge che le Regioni diventano inutili. Tolta la spesa sanitaria, rimarrebbe loro ben poco: un po' di pseudo-formazione professionale, qualche competenza urbanistica, fondi da distribuire a pioggia alle piccole e medie imprese e qualche altra sciocchezzuola. Ripensiamo l'organizzazione sanitaria per tentare di abolire le Regioni, che, in 40 anni, si sono dimostrate degli enti ad alta voracità.
V'INVITO PERTANTO AD INSISTERE SU QUESTE DUE SACROSANTE BATTAGLIE: MONOCAMERALISMO ED ABOLIZIONE DELLE REGIONI.
BASTANO LO STATO ED I COMUNI. LO STATO FA LE LEGGI E I COMUNI (SINGOLI O ASSOCIATI) AMMINISTRANO!

Rocco Di Rella 16.06.12 08:45| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno. Io vedrei come persona piu' che degna la Signora Emma Bonino . Temo pero' che la presente dinastia barluscocattocomuista moralista neo conservatrice , ottusa e gerontocratica continuera' . Il principino ereditario dal gonfio petto a dall' arrogante incedere snob e' gia' pronto . E' morto il re viva il re. ( snob: sine nobilitate ) Il Conclave partitocratico eleggera' ( per modo di dire ) il prossimo rappresentante e difensore dei loro privilegi, impunita' e traffici da vecchi parrucconi che vivono di questo xche' altro non hanno essendo decrepiti che lo spasso di far danno .

S.Baricolo 16.06.12 07:22| 
 |
Rispondi al commento

Eeee... così... il PDL vuole fondare un nuovo partito?!

(Il partito delle FACCE DI MERDA)

E il berlusconi disse ... ci metto la faccia!

Commento boiata

Chi volesse contribuire a fornire la merda.. vada pure a cagare ad HarDcore.

Franco Restuccia Commentatore certificato 16.06.12 00:16| 
 |
Rispondi al commento

Vero che Napolitano operi in buone fede,Vero che il presidente nomini chi gli pare ed è vero anche che il presidente è eletto per sette anni.
Ma è pur sempre vero che se già da domani il popolo prende il potere può cacciare il presidente prima dei suoi sette anni, cacciare tutti quelli che il presidente ha nominato e dichiarare alla luce dei fatti successi che anche se il presidente era in buona fede ha operato in modo disastroso per l'Italia e che per questo quindi venga cacciato con disonore dal suo incarico e gli venga inflitta una penale superiore o almeno pari o almeno di tutti i suoi beni pari al danno subito dall?Italia durante il suo mandato e tramite le sue decisioni... ... ... O sbaglio?

Anche perche se non dovessi sbagliare tutte le decisioni dei vari Monti ecc. ecc. potrebbero essere tutte bloccate quando il popolo soprano riprenderà il suo posto. Ma allora in nome di chi stanno operando questi tizi? Che valore può avere la loro parola? Con quale faccia si vanno presentando a destra e a manca? A nome di chi? Sono Mario Monti e Giorgio Napolitano, senza il consenso del popolo mi ha detto che io rappresento l'Italia... ... Ma e lo ritengono credibile? Ma!

Giuseppe Marocco 15.06.12 21:14| 
 |
Rispondi al commento

Per marco bellini 15.06.12 17.32

Marco tu tralasci un dettaglio molto importante negli ultimi 20 anni la leganord è vero o no che ha governato con il sedere ?
Se siamo ridotti in questo modo è vero o no che molta responsabilità quasi tutta per come si sono svolte le cose ricade sulla leganord della paTania? in quanto unico partito che ha tenuto a galla in questi 20 anni il partito massone per eccellenza il PDL ?
Sia chiaro non che il PD-L sia da meno al PDL, sono la stessa medesima cosa, la stessa persona tutto è uguale nulla è diverso.

Pietro T. Commentatore certificato 15.06.12 19:40| 
 |
Rispondi al commento

Il sig. Presidente della Repubblica ha violato la Carta Costituzionale(e precisamente l'art. 75 Cost.), nel momento in cui ha firmato la legge sui rimborsi elettorali dei partiti.
Infatti, dopo il risultato del referendum popolare del 1993 cha ha di fatto abrogato qualsiasi finanziamento pubblico ai partiti, NESSUNA LEGGE poteva essere approvata e promulgata, se andava in senso contrario alla VOLONTA' POPOLARE.In quel caso il POPOLO ITALIANO aveva esercitato il suo potere SOVRANO ai sensi dell'art. 75 della nostra Costituzione.

Giovanni Crea 15.06.12 19:25| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ritengo inopportune le tante (troppe) esternazioni che il Presidente Napolitano diffonde quotidianamente in materia di politica interna.
Poiché vanno tutte nella direzione di approvare l'operato del governo Monti (quasi che questi fosse il Profeta) viene a configurarsi uno strappo alla posizione "super partes" che la Costituzione assegna al Capo dello Stato.
In Parlamento, infatti, ci sono forze che (svogliatamente) sostengono l'attuale governo, ma ci sono anche forze che lo contestano duramente.
Il sostegno di Napolitano a Monti può apparire - agli occhi della gente - come un sostegno ai partiti "pro" ed una condanna verso i partiti "contro".
Mi aspetto invece che il Presidente della Repubblica faccia sentire la sua voce contro coloro (leggi Alemanno) che vorrebbero buttare alle ortiche il recente referendum sulla privatizzazione dell'acqua.
Se veramente "la sovranità appartiene al Popolo", come recita l'art. 1 della Costituzione, il Presidente Napolitano eserciti il potere che la Costituzione stessa gli conferisce: e la faccia rispettare in tutto... e da tutti!

Massimo Bisceglia (aprilocchio), Riano Commentatore certificato 15.06.12 19:00| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno dello staff mi sà dire che cos'è EMS ???
EUROPEAN STABILITY MECHANISM ???
Chi sono ??? e cosa Vogliono ???
L'hò trovato sul sito di Mistero il programma di Italia 1 Link del sito: www.mistero.tv
nella sezione di Adam Kadmon c'è un .PDF non sò se posso lincarlavelo ma GARANTISCO che non contiene Virus questo è il Link del .PDF tradotto in ITA.

http://www.european-council.europa.eu/media/582889/08-tesm2.it12.pdf

L'originale è Inglese nel sito di Mistero
si possono reperire tutti e due i formati (ENG) e (ITA).....

UNA CORTESIA CHIEDO DI RESTARE ANONIMO.
PER QUESTO HO' INSERITO UN NOME FALSO E CHIEDO SCUSA L'EMAIL E' VERA SE VOLETE CONTATTARMI

A tutti chiedo anche scusa per il disturbo e auguro una buona giornata

Davide Marley 15.06.12 18:53| 
 |
Rispondi al commento

5STARS CE LA FARETE TRANQUILLI, NE SONO SICURA

Astrifiammante 15.06.12 18:45| 
 |
Rispondi al commento

del sondaggio solo uno striminzito sei per cento (quasi) vorrebbe il potere incrementato del PdR
per cui, tutti contrari in massa al presidenzialismo
(a me sta benissimo)

ma allora che caSSo vi scrivete nei commenti?
cosa fate, a parole dite una cosa e poi votate al contrario ? - i classici italiani, eh!
me sa che non avete capito la domanda ! è probabile!
oppure preferite un pupazzetto come presidente ma
eletto dal popolo ! ...chissà cosa cambia! mah!

LENIN VIVE
@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@

Se controlli i commenti di chi ha risposto "ridotti" li trovi tutti lì quelli con la mente dissociata: votato ridotti per scrivere "eletto direttamente dal popolo": l'ignoranza è una brutta bestia

Roberto RopaNueva, Rosario Commentatore certificato 15.06.12 18:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma non credo che questo fanculoalmeridione abbia niente a che fare col movimento5 stelle.penso sia solo un povero ammalato che tra uno psicofarmarco e l'altro ha trovato un modo,stando qui, di far passare il tempo.se il movimento vincera dovra anche occuparsi di questi infelici.

vito asaro, mazara del vallo Commentatore certificato 15.06.12 18:08| 
 |
Rispondi al commento

carissimi amici , anche noi stiamo diventando come gli altri , a Parma non riusciamo a fare una giunta operativa .
Smettiamola per favore di attaccare il capo dello Stato !!!! chissa' come godono quelli del centro destra ogni volta che lo facciamo !!!!
saluti carlo

carlo bisacchi 15.06.12 18:03| 
 |
Rispondi al commento

MOVIMENTO 5 STELLE DATO AL 18%, AL 21%, AL 24% ....

AH AH AH AH AH


SI PUO' SAPERE CON TALI PERCENTUALI COME MAI AVETE

BECCATO SOLO 4 SINDACI?

AH AH AH AH AH AH AH

FANCULO AL MERIDIONE 15.06.12 18:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qui al Sud c'è tanta gente onesta vessata da una minoranza avida e mafiosa..

Non sei degno della nuova Italia che verrà..
dovresti pensare di dare il tuo voto a quei ladroni della lega,
nel M5S non c'è spazio per questo razzismo idiota.

F 15.06.12 18:02| 
 |
Rispondi al commento

http://youtu.be/uHgCyPhvTzM

Si continua a salire....... 21 % _ I Five Stars non conoscono sosta


;)))))

http://italian.irib.ir/notizie/politica5/item/108730-italia-grillo-scala-la-vetta-dei-sondaggi,-secondo-dopo-il-pd-24

anib roma Commentatore certificato 15.06.12 17:58| 
 |
Rispondi al commento

TU, DA MAZARA DEL VALLO,

SE NON FAI IL MAFIOSO, O IL FIGLIO DEL MAFIOSO, O

IL DIPENDENTE PUBBLICO O UN QUALUNQUE LAVORO AL

NERO......

CHE ALTRO FAI PER IL RESTO DELL'ITALIA?

TI RICORDO, SE NON LO SAI, CHE DA QUANDO LA TUA

FOTTUTA TERRA E' A STATUTO SPECIALE E QUINDI

UNA ATTUALISSIMA REGIONE FEDERALE (SE PARAGONATA

AL FEDERALISMO LEGHISTA), NON HA MAI VERSATO

1 EURO ALLO STATO E QUINDI AGLI ALTRI ITALIANI!


**********************************************


E' PROBABILE CHE ABBIA INDOVINATO IL TUO

LAVORO O NON LAVORO VISTO CHE NON RISPONDI?

DA ABITANTE DI UNA REGIONE A TUTTI GLI EFFETTI

FEDERALE DA PIU' DI 60 ANNI, DOVRESTI ESSERE

L'ULTIMO TESTA DI CAZZO A NEGARE ALTRETTANTI

DESIDERI DEL POPOLO PADANO!

E VISTO CHE IL RESTO D'ITALIA CHIUDE I VOSTRI

BUCHI IN BILANCIO DA SEMPRE, DOVRESTI SOLO TACERE

CON TUTTI!

FANCULO AL MERIDIONE 15.06.12 17:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grillo per me tu sei un genio. Ti voterò alle prossime politiche e ti prego di far sì che siano il prima possibile.
Forza & Coraggio (soprattutto a Parma) e avanti così...

Astrifiammante 15.06.12 17:48| 
 |
Rispondi al commento

ma ancora con queste storie?grillo comico populista m5s vuoto ecc... e va bene ma un popolo decide di farsi governare da chi gli pare e piace quindi grillo comico populista e m5s vuoto vadano al governo e loro vadano a fare in culo(dopo pero,prima debbono consegnare il malloppo).punto.

vito asaro, mazara del vallo Commentatore certificato 15.06.12 17:45| 
 |
Rispondi al commento

Riguardo l'attacco a questo blog, da tze tze: "..Si tratta di TRE persone che, per testare una nuova botnet, hanno pensato che quello fosse un target accettabile.."

*******************************************
ma va? Solo TRE? Praticamente uno in meno, multinick esclusi, dei troll iihihihhiih

saranno mica gli stessi? per me, prima di postare "delucidazioni" sulle regole del blog che NON RISPETTANO proprio loro in primis, dovrebbero essere civilizzati a dovere, ad esempio si potrebbe utilizzare il metodo dei colonizzatori verso i nativi, dicono che funzioni.....


PS. Scusate io ho comprato un pisello nuovo, lo vorrei "testare" sulle vostre madri, sorelle e fidanzate/mogli/amanti, sarebbe possibile?

ciccio pasticcio col pisello liscio 15.06.12 17:45| 
 |
Rispondi al commento

Ridicoli i giornali sulla moglie di grillo
sono arrivati sul ridicolo
ahahahahahahahahahahahaha
!!!LA PERMANENTE!!!!!
ANONYMUS agisci ora "libero(che libero non è)" e "il giornale"
iscrivetevi a quel giornale e sbeffegiateli
lo stanno facendo tutti ecco i media cosa sono
la loro costola ma se arriviamo al primo partito
li faremo perdere i finanziamenti poi vediamo.

http://www.ilgiornale.it/interni/salto_boutique_first_lady_grillo/15-06-2012/articolo-id=592493-page=0-comments=1

em 15.06.12 17:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ridicoli i giornali sulla moglie di grillo
sono arrivati sul ridicolo
ahahahahahahahahahahahaha
!!!LA PERMANENTE!!!!!
iscrivetevi a quel giornale e sbeffegiateli
lo stanno facendo tutti ecco i media cosa sono
la loro costola ma se arriviamo al primo partito
li faremo perdere i finanziamenti poi vediamo.

eme 15.06.12 17:40| 
 |
Rispondi al commento

Aho,i mille l'amo superati...vai cor nuovo post...

er fruttarolo Commentatore certificato 15.06.12 17:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

1.
La guerra è di somma importanza per lo Stato: è SUL CAMPO DI BATTAGLIA che si decide la vita o la
morte delle nazioni, ed è lì che se ne traccia la via della sopravvivenza o della distruzione. Dunque è indispensabile studiarla A FONDO.
2.
Considerarne perciò gli aspetti fondamentali, e analizzali mediante i sette criteri di valutazione. Così, potrai definire la tua strategia.
3.
Il primo degli elementi fondamentali è il Tao; il secondo è il clima; il terzo è il terreno; il quarto è il comando; il quinto è la dottrina.
- Tao = definito anche la “via diretta”; con questo termine Sun zu, tende ad indicare la forza morale e il prestigio del governo ed, in particolare, di un sovrano.
4.
Col termine Tao, intendo tutto ciò che induce il popolo ad essere in armonia coi suoi capi, per la vita e per la morte, sfidando anche il pericolo estremo.
5.
Col termine clima, intendo l’azione complessiva delle forze naturali: il freddo in inverno, la calura in estate e la necessità di condurre le operazioni in armonia con le stagioni.
6.
Col termine terreno, intendo le distanza, e se il territorio da percorrere è agevolo o arduo, se è ampio o ristretto, e le eventualità di sopravvivenza o di morte CHE OFFRE.
7.
Col termine comando, intendo le qualità di saggezza, rettitudine, di umanità, di coraggio e di severità
del generale.
8.
Col termine dottrina militare, intendo l’organizzazione e il controllo, la nomina di ufficiali adeguati al grado, ossia la gerarchia, e la gestione dei mezzi di sussistenza necessari all’esercito, ossia la logistica.
9.
Non può esservi generale, se non conosce i cinque elementi fondamentali. Chi li padroneggia, vince;
chi non se ne cura, è ANNIENTATO.

(Generale Suntzu, della'Armata Imperiale)


Ora si capisce meglio come funzionerà l'MSE.....
Occhio al deretano.....


.."Si chiama pignoramento dello stipendio, e molti di voi la conoscono come quella pratica odiosa cui un creditore può ricorrere per farsi pagare. Per dirla in parole povere: quel che guadagni ti viene decurtato di un quinto o di un terzo a vita, o fino a quando il debito non sia stato ripianato. E' odiosa perché, in qualche modo, seppure matematicamente sia a somma zero, non aggredisce il tuo patrimonio, ma ti toglie direttamente il futuro, per cui ti regala la sgradevole sensazione di essere un condannato nel braccio della morte, che vive solo per attendere l'ora della sua uccisione.

Dopo avere ideato fondi di stabilizzazione nei quali iniettiamo decine di miliardi; dopo avere ideato un meccanismo di stabilità per il quale pagheremo 8 miliardi entro l'anno e centinaia in prospettiva; dopo avere deciso che noi italiani dobbiamo pagare 20 miliardi per le banche spagnole, indebitandoci al posto loro, oggi le politiche strozza-popoli di quel nodo scorsoio economico nel quale si è trasformata l'Europa ne stanno inventando un'altra.

Si chiama European Redemption Fund (ERF per gli amici), cioè Fondo di Redenzione (nel senso di estinzione) Europeo"........ (vedere a lato)

harry haller Commentatore certificato 15.06.12 17:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Napolitano a fare il nonno.

Freo S., San lazzaro di Savena Commentatore certificato 15.06.12 17:24| 
 |
Rispondi al commento

Sia maledetto il governo monti, quanti lo sostengono, la sua ideologia, le sue idee (quelle poche che ha), le sue politiche economiche (quelle poche che ha), perchè con i fatti ha dimostrato di seguire pari pari le politiche di PDL, PD-L, e Leganord.

Pietro T. Commentatore certificato 15.06.12 17:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Corriere.it e l'articolo delle polemiche (non firmato) che mette in home page dove cita i giornali di Berlusconi (fonte autorevolissima, si sa) e parla di "critiche dalla rete" citando 2 blog (due) e alcuni commenti ovviamente contro Travaglio e Grillo

http://www.corriere.it/politica/12_giugno_14/rete_attacca-travaglio-intervista-grillo_961d203c-b5f7-11e1-a717-30326103327c.shtml

Potete inviare le vostre opinioni sulla correttezza dell'articolo e di chi lo ha scritto
a http://www.corriere.it/scrivi/bit.shtml

Mario 15.06.12 17:22| 
 |
Rispondi al commento

propongo...cicciolina presidente della repubblica..."figa per tutti"...............almeno potremmo ridere e gioiere delle iniziative dell'Ilona nazionale....peggio di oggi nn sarà.....ho appena letto quali sono le inziative del governo epr l'economia.....ma sono fuori????? ma che cazzo dicono,ma nn hanno neanche idea...di cosa ha bisogno un azienda....mescolano e rimescolano...ma non sanno cosa fare...poveripiccoliuominidimerda

matte f., milano Commentatore certificato 15.06.12 17:15| 
 |
Rispondi al commento

del sondaggio solo uno striminzito sei per cento (quasi) vorrebbe il potere incrementato del PdR
per cui, tutti contrari in massa al presidenzialismo
(a me sta benissimo)

ma allora che caSSo vi scrivete nei commenti?
cosa fate, a parole dite una cosa e poi votate al contrario ? - i classici italiani, eh!
me sa che non avete capito la domanda ! è probabile!
oppure preferite un pupazzetto come presidente ma
eletto dal popolo ! ...chissà cosa cambia! mah!

LENIN VIVE (), Roma Commentatore certificato 15.06.12 17:11| 
 |
Rispondi al commento


Serve ora subito elaborare le regole per le liste per le politiche del 2013 (o prima - se rimane il Porcellum, e cosi' non rimarrebbe che andare a votare con l'attuale legge - anche se e' una legge-porcata). Bisogna essere preparati!
I partiti, stando allo stato in cui versano, potranno tranquillamente lasciar passare tutto questo tempo, e, volente o nolente, si andra' a votare con l'attuale legge "porcellum".
Cosi' con il premio maggioranza il MoVimento 5 Stelle avrebbe pure le ottime chances a diventare la maggioranza assoluta nel parlamento futuro.
Ora i partiti si trovano, usando il lessico degli scacchi, nella situazione di zugzwang.
Cioe': qualsiasi mossa che fanno (o anche se non fanno niente) - puo' solo peggiorare la loro situazione!
Cio' e' stato dimostrato anche dalla votazione in camera di ieri sul disegno di legge "anti-corruzione". Non possono staccare la spina a Monti, ma anche se continuano ad appoggiarlo a malavoglia, visto che Monti non risolve nulla, la loro situazione peggiorera' ulteriormente.

Serve fare i raduni in ogni provincia o regione!

Serguei S., s.sokolov@tin.it Commentatore certificato 15.06.12 17:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Di Manovre oggi, domani in futuro se ne potranno fare quante ne volete.
Eque, giuste, sbagliate, inique, equilibrate e chi più ne ha più ne metta! Ma non cambierà mai nulla. Ne con questi politici ne con quelli che verranno.
Perchè?.... Il perchè è di una semplicità mostruosa.
L'essere umano è una specie dominato dalla demenza fondamentalmente e privo di equilibrio.
Sa dove risiede il proprio malessere ma allo stesso tempo invece di combatterlo lo alimenta.
Vogliamo dirla tutta? Sono i soldi il problema di tutto, il CANCRO, il Vero male.
Non importa che tipo di società c'è...se ci sono i soldi di mezzo, non funzionerà mai.
Capitalismo, Comunismo non funziona niente...perchè ci sono i soldi alla base..
Una volta Grillo disse in un suo spettacolo : Mi sono fermato a studiare l'Ovvio, perchè all'Ovvio non ci fa caso nessuno.
Mai sentito una cosa più vera.

gabriel ., casalattico Commentatore certificato 15.06.12 17:06| 
 |
Rispondi al commento

la questione del potere è centrale..
ineluttabile? non lo è..
i comportamenti del potere (accentramento, maggioritario, presidenzialismo, authority, privatizzazione) denuncia la sua agonia..
il diritto (e il potere, in effetti) non esiste..
http://colorinvisibili.blogspot.it/2012/06/il-diritto-non-esiste-3-una-societa.html

il potere a chi ci domina lo abbiamo dato noi, con la nostra cecità.. nei primi anni 90 molti hanno votato a favore dell'abrogazione del Proporzionale a favore del Maggioritario della cui bontà il potere politico (eccetto Bertinotti e Fini)cercò di convincere i più, che vi hanno creduto..
così maggioranze relative con il premio di maggioranza POSSONO DECIDERE TUTTO SENZA DOVER ASCOLTARE ALCUNA OPPOSIZIONE..!!
Questo sistema elettorale è ispirato alla legge Acerbo del 1923, voluta da Benito Mussolini per assicurare al Partito Nazionale Fascista una solida maggioranza parlamentare..
ora molti piangono (se stessi, per il grave errore) e 'affermano' di voler combattere lo stesso potere al cui hanno regalato quest'arma micidiale..

la classe borghese dominante mente (su tv, stampa e radio asserviti) e compra tutto con il denaro (anche l'affetto, crede), e attua lo scontro con l'altro come modalità di comunicazione e impone all'opposizione la sua maggioranza (non corrispondente alla realtà: cioè non è proporzionale) perché le minoranze (i più deboli) per essa non contano

la classe non-borghese (ancora invisibile, silenziosa, non ama lo scontro) ama vivere in armonia con gli altri esseri umani e decidere all'unanimità: difficile, sì, ma DEMOCRAZIA è anche un impegno individuale: e nessun essere umano dovrà più soffrire!!

Grillo, la violenza (anche se verbale) è sempre fascista (a sinistra e a destra).. non diamo la scusa al potere x emanare provvedimenti speciali..!!

Internet serve solo per scambiare dati, non cambia i comportamenti delle persone..
http://colorinvisibili.blogspot.it/2012/06/il-diritto-non-esiste-e-anche-internet.html

(grazie)

colorinvisibili 15.06.12 17:06| 
 |
Rispondi al commento

Chi governa deve avere un potere effettivo, reale, altrimenti non è in grado di contrastare chi invece il potere ce l'ha eccome, cioè: criminali, lobbies, gruppi di potere vari, multinazionali, etc. Il potere dev'essere limitato da leggi ben precise ma ci deve essere, forte, incisivo ed efficace. Riguardo alle due cariche di Presidente della Repubblica e Presidente del Consiglio sono state tagliate in modo strano, con ben pochi poteri, che poco c'entrano con la gestione effettiva dello Stato. Le due cariche devono essere senza dubbio riformate. Certo che è semplicemente RIDICOLO che l'Italia nel 2012 inoltrato non abbia ancora una legge elettorale decente, un governo decente, un minimo di ordine tra le cariche dello Stato. Caro Beppe, secondo me il paese non è molto recuperabile. Troppa cialtroneria, ignoranza, malaffare, delinquenza, confusione completa a qualsiasi livello. Oltre un certo limite c'è il punto di non ritorno e forse l'abbiamo già superato da un bel pezzo. Meglio andarsene da qui, tira una pessima aria.

stefano d 15.06.12 17:06| 
 |
Rispondi al commento

Ormai sappiamo cio che serve
il sogno della democrazia è dietro l'angolo

QUESTO SOGNO NON E' DI TUTTI MA CERTAMENTE DELLA MAGGIORANZA.

credo che sia nella logica delle cose che le armi della reazione sono tante e saranno ancora tantissime, violente, patetiche, irritanti etc..

Gli affamatori politici sono arroccati nella potente roccaforte della TV e da li trasformeranno tutto in armi di distruzione delle menti... e delle tasche di chi lavora...

Noi del M5S sappiamo ormai che tutto cio può essere la nostra forza...

Ormai alle MERDE fa paura tutto che è M5S....
le loro cazzate, la loro merda, il loro veleno, la sublimazione della realtà verosimile etc.

tutto questo non fa più male perchè siamo uniti nel sogno della DEMOCRAZIA....

Loro non si arrenderanno .. ma noi nemmeno...

a iniziare con i mezzucci infimi degli infiltrati di questo blog e con i loro deliri...

Tutto non mi fa più male sapendo che il M5S esiste e che sta invadendo l'Italia come un virus... inevitabile il contagio, prima o poi...

Il Sergente Pepe è tornato ragazzi ... incredibile ma vero... Beppe ti voglio bene ed aiutaci sempre più a pulire il mondo da tanto lerciume...

Berlino è magicamente vicina amici.... facciamoci trovare pronti!!!.....

Claudio G., Roma Commentatore certificato 15.06.12 16:53| 
 |
Rispondi al commento

Attacco al blog di Beppe Grillo :

Anonymous caccia i responsabili
La decisione una settimana dopo l'offensiva che ha visto il movimento spaccarsi: "Motivazioni risibili e infondate". Parla uno dei membri anziani: "Li abbiamo esclusi con ignominia. Non possiamo accettare che qualcuno decida contro il parere della maggioranza"
------------------------
Ah ECCO !!
Adesso sarebbe doveroso ricostruire da chi e dove partiva la "volontà" politica !!

Kasap Aia, Cifre, borgo virtuale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.06.12 16:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il GOVERNO MONTI VA "DIMESSO".
Cosa si aspetta.
Le ultime disposizioni sono demenziali.
Non è nelle condizioni di fare tagli nella giusta direzione, sia per l'Italia sia per l'Europa.
Nessuno ci ha chiesto di ammazzare gli italiani per pagare le banche.
Siamo noi che dovremmo svuotare la cloaca a cominciare dal parlamento, nessuno avrà nè il coraggio nè la forza al posto nostro.
Adesso è possibile, anzi doveroso.
Soltanto dopo si contratterà la nostra permanenza nell'euro e in europa.
Il lavoro non manca affatto !!

Kasap Aia, Cifre, borgo virtuale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.06.12 16:44| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buondi blog

OT
Aho Fruttarolo, c'ho un presentimento brutto
me sa me sa
che er vesuviano oggi ce frega a tutti...
l'ho visto posta un messaggiaccio
prima in una lingua strana....
Nun t'offennere
ho scommesso su di lui...
ciao

daniela s., parigi Commentatore certificato 15.06.12 16:43| 
 |
Rispondi al commento

Apriamo il programma a nuove proposte e nuove idee… il 2013 e le politiche sono vicine e un programma completo e credibile è indispensabile per avere la possibilità anche se remota di cambiare il paese dall’interno!!
Tanti post si susseguono, ma chi li legge??? Chi estrapola le tante idee concrete che potrebbero arricchire il programma??? Intelligenza interconnessa, si ok… ma a che pro’ se nessuno raccoglie il seminato??????
Dobbiamo far aprire uno spazio che raccoglie le idee “in un incubatore d’idee e soluzioni” che vengano discusse e votate per l’introduzione in un programma sintetico e sviluppate e approfondite in un programma analitico che spiega il problema e come esso venga risolto secondo l’idea di decine di persone che sono d’accordo per quella soluzione…

Chiedo una cosa troppo difficile??????

A me non sembra!!!
dattilo.domenico@libero.it

DOMENICO DATTILO Commentatore certificato 15.06.12 16:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

TERNO D’ISOLA, BERGAMO –
Il volantino diffuso dalle opposizioni

La giunta leghista rimuove le panchine “Sono il punto di ritrovo per immigrati”
L’opposizione accusa l’amministrazione di Terno d’Isola, in provincia di Bergamo, di “condurre una battaglia antistorica”. Il sindaco: “Lo abbiamo fatto soltanto per rendere libero il passaggio”
.
E’ polemica a Terno d’Isola, in provincia di Bergamo, dove le opposizioni accusano l’amministrazione comunale leghista di aver rimosso due panchine da piazza Sette Martiri perché utilizzate da un gruppo di immigrati. Le minoranze, composte da gruppi di centrosinistra ma anche da liste civiche, lo dicono chiaro in un volantino: “Gli amministratori leghisti tolgono le panchine perché si siedono gli extracomunitari. Razzismo, incapacità di gestire l’ordine pubblico, illegalità. Basta con la Lega padrona”.
Le due panchine rimosse erano vicino a un kebab e facevano da punto di ritrovo per un gruppo di magrebini. Ma il sindaco leghista, Corrado Centurelli, respinge le accuse: “Nessun atto di razzismo, protestino quanto vogliono. Queste sono solo polemiche strumentali. Le due panchine si trovavano in un punto in cui la piazza si restringe. E spesso il ritrovo di un gruppo di immigrati impediva il passaggio delle persone. Ho preso una decisione che mi è stata richiesta dalla gente. Ci attaccano solo perché stiamo amministrando bene”.
Anche il Pd di Bergamo ha deciso di prendere posizione. Il segretario provinciale Gabriele Riva e il responsabile Integrazione, Giacomo Angeloni, parlano di una “Lega che sa solo distruggere e non costruire. Il Carroccio continua a condurre una battaglia antistorica contro gli immigrati. I cittadini stranieri sono già parte della società bergamasca”.
fonte milano.repubblica.it

ippolita < () Commentatore certificato 15.06.12 16:22| 
 |
Rispondi al commento

Staff,battiamo il piede per terra

mariuccia rollo 15.06.12 16:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

x Vito P., verona XV.VI.XII XIV:XXXXVI

Penso che neanche Gesù conoscesse tutto, ma solo quello necessario ed al momento (debito) per adempiere la volontà del Padre. In anticipo certo solo per poter scegliere (arbitrariamente) poiché niente venne imposto, ed ogni cosa rivelata.

A Pace

A. Pace (semplicemente buonsenso) Commentatore certificato 15.06.12 16:20| 
 |
Rispondi al commento

Interessante articolo. Sei sempre il migliore!


So' a moje der fruttarolo,ve decidete a fa 'sto post??

Cosi',er marito me se leva dar computer,'tacci vostra...

er fruttarolo Commentatore certificato 15.06.12 16:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

......annamo, a fruttaro'...telefona all'amichi tua de casaleggio e dje de tira' fori 'n antro post...

Roma 49, in tre minuti Commentatore certificato 15.06.12 16:15| 
 |
Rispondi al commento

SPRECOPOLI.
Al Comune di Termoli sono stati stanziati 20.000 euro per un corso su Facebook e Twitter riservato ai dipendenti comunali.

Mi sembra giusto. Se qualche impiegato non fa un cazzo e magari invece di lavorare si mette a twittare, è bene che lo faccia con la dovuta professionalità!

Pasquale Maragià () Commentatore certificato 15.06.12 16:12| 
 |
Rispondi al commento

I)eri il decreto anti corruzione (piuttòst che nient le mel piuttòst) che sarà in vigore nel 2018(duemiladiciotto). Oggi la Merkel ha detto si agli eurobond non prima del 2017(duemiladiciasette).
Ma lo sanno che siamo a Giugno del 2012?? Peggio dei Maya e non si fumano niente.

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.06.12 16:10| 
 |
Rispondi al commento

D’Alema:

“Dalla crisi si esce con una svolta politica”

La chiama politica.

ma é solo imporre al prossimo propia viltá.

No, caro D´Alema dalla crisi non se ne esce aprendo ancora di piú il rubinetto della spesa di uno stato totalitario che pensa solo a ingrassare se stesso facendola pagare ai lavoratori.

Se ne esce liberando il Paese che vuole lavorare e produrre dalla insopportabile oppressione di uno stato approfittatore e parassita di gente come te.

Umberto C., Cadaques - Spagna Commentatore certificato 15.06.12 16:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma basta con sta paura di Grillo e Casaleggio!

Dovreste preoccuparvi invece del come mai siamo governati da mafiosi, corrotti e pregiudicati!

Diamoci da fare tutti insieme per mandare via sti ladri e farabutti e cambiamo il paese.

Tiriamo fuori i coglioni!

Invece io ho paura degli esaltati, quelli che sfruttano la celebrità di Grillo per poi mettere zizzania e fare casino all'interno del Movimento.

Questi mitomani alla ricerca di visibilità.

Silvia M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.06.12 16:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.tzetze.it/tzetze_news.php?url=http%3A%2F%2Fit.ibtimes.com%2Farticles%2F31466%2F20120615%2Ffotovoltaico-centrali-elettriche-termoelettrico-produzione-potenza-chiusura-brindisi-milazzo.htm&key=96440e3d222ac3f02586ed6b30657941de0e532a

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 15.06.12 16:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Altro che tagli agli stipendi dei consiglieri. Altro che «abrogazione» delle indennità. La legge approvata all'unanimità martedì sera da 63 consiglieri regionali della Sardegna (alle 21,30 ne mancavano 3), reintroduce dalla finestra tutto quello che i sardi avevano chiesto di lasciare fuori dalla porta con la vittoria dei cosiddetti referendum «anticasta» del 7 maggio scorso. In primo luogo le indennità.

E già monta la polemica, si parla di un «blitz notturno» per «restituirsi gli stipendi». «La norma è stata proposta in Aula dai questori del Consiglio regionale - spiega il vicepresidente Mario Bruno (Pd) - e di fatto riparametra il trattamento dei consiglieri sulla base di una legge del 2004». «Certo, questo tema avrebbe forse richiesto un dibattito più ampio e un provvedimento ad hoc - aggiunge Bruno -. Invece è passato come emendamento a una legge sul personale di alcune agenzie regionali...".
di Silvia Sperandio - Il Sole 24 Ore - leggi su http://24o.it/I1V9J

Ma il Governo che fa? Niente? Si spendono soldi di tutti per fare i referendum e non valgono un cavolo di niente? Stiamo fallendo come Stato e questi si riconfermano, in 80, 15.000 euro al mese per non fare niente? E nessuno ha niente da dire?

Chiara Mente Commentatore certificato 15.06.12 16:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ri-apro il programma 5 stelle e non vedo nessuna variazione rispetto a una settimana fa, un mese fa, un anno fa...
ma l'intelligenza interconnessa, la nuova cultura di rete, si ferma nei commenti ai vari post del blog o si possono estrapolare soluzioni, idee, innovazioni che potrebbero andare ad arricchire questo programma (al momento) elementare?
il 2013 è sempre più vicino non sprechiamo quest'occasione potrebbe essere l'ultima...

DOMENICO DATTILO Commentatore certificato 15.06.12 15:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

comunque i risultati di questo sondaggio sono falsati (anche se penso che in concreto rispecchino il sentiment del movimento) e il fatto che il sondaggio sia stato falsato da problemi tecnici mette in luce che dovremmo organizzarci meglio in vista anche del fatto che siamo cresciuti come numero e ambiamo a essere l'avanguiardia della democrazia diretta.Il piccolo problema e' che un supporto tecnico penso che costi.A meno che non ci organizziamo dalla base anche dal punto di vista tecnico.

Alessandro crapanzano (alexander009) Commentatore certificato 15.06.12 15:54| 
 |
Rispondi al commento

Stanno evacuando l'aeroporto di Marsiglia ma su internet non c'è nulla !

Carlo C., Milano Commentatore certificato 15.06.12 15:53| 
 |
Rispondi al commento

primo! ops sorry, sono allucinato....

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.06.12 15:50| 
 |
Rispondi al commento

IMPORTANTE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
IMPORTANTE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

LEGGETE L'ARTICOLO CHE HO POSTATO DAL SITO DI NOCENSURA.IT :

TITOLO:
Ecco perché il Movimento 5 Stelle non può rappresentare il VERO cambiamento

QUESTO E' IL LINK:

http://www.nocensura.com/2012/06/ecco-perche-il-movimento-5-stelle-non.html?utm_source=feedburner&utm_medium=email&utm_campaign=Feed%3A+nocensura%2Ffeed+%28nocensura.com%29

marco r., formigine Commentatore certificato 15.06.12 15:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ANSA- 15 giugno 2012 ore 15:10
Sondaggi: Grillo secondo partito.
Cresce ancora il consenso degli italiani nei confronti del Movimento 5 Stelle, che si attesta al 21%, registrando un aumento di quasi un punto percentuale (+0,8%) rispetto alla settimana scorsa. E' quanto emerge da un sondaggio sulle intenzioni di voto condotto dall'Istituto Swg in esclusiva per Agorà, su Rai Tre.
Nelle intenzioni di voto il Pd va al 24% mentre cala al 15% il Pdl.

Di questo passo la soglia di sbarramento del 2% incomincia a preoccupare il Nano d'Arcore a la sua corte dei miracoli...

Massimo Minimo Commentatore certificato 15.06.12 15:31| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

no imu per imprese edili ????????????

FANCULO !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
PALAZZINARI DEL CAXXO !!!


( io più volte titolare di impresa edile )

PAOLO COGORNO, Cogorno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.06.12 15:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro nessuno,

ti vogliono nessuno propio per manipolarti a loro uso con la facile menzogna.

SOLO DANDO PRIORITÁ ALLA LIBERTÁ DI PRODURRE RICCHEZZA SI PUO´PENSARE A AI PIÚ DEBOLI E A DISTRIBUIRE.

DANDO PRIORITÁ ALLA OTTUSITÁ E ALLA PREPOTENZA DI UNO STATO TOTALITARIO CHE PENSA SOLO A SE STESSO CHE COSA ALTRO SI POTRÁ DISTRIBUIRE SE NON LA FAME?

Questo lo capisci che é molto elementare?

Umberto C., Cadaques - Spagna Commentatore certificato 15.06.12 15:20| 
 |
Rispondi al commento

Nuovo post.

...

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.06.12 15:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Suggerisco di fare un accordo con L'Italia dei Valori, Di Pietro sarebbe un ottimo primo ministro e allora sì che si riuscirebbe a governare l'Italia. Dico questo perchè mi pare che il movimento é forte per portare avanti le lotte ma non sa cosa fare una volta arrivato al governo.

Tommaso B., Diamantina Brasile Commentatore certificato 15.06.12 15:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi la corte dei conti dice che l'evasione a toccato il 18%
ma chi cazzo riesce ad evadere il 18% del pil.....se nn le aziende statali??
altrimenti come potrebbero crear i fondi neri per i partiti

si vede la gara a chi le spara + grosse,ma ancora enssuno che iniza a ridurre le spese dello stato....riduciamo del 20% tutti gli stipendi statali sopra i E 90.000 lordi.....inizamo a imporre un numero di dipendenti pubblici proporzionati alla popoalzione,ad esempio x la regione lombardia una percentuale e idem x sicilia,puglia ecc

ci saranno disoccupati ,,,,,cazzi loro,ma xchè continaure a massacrare chi alvora onestamnete e paga le tasse......basta con tutte ste cazzate....


per fortuna ancora la gente ride quando sente quanto ha rubato lusi....ma stannos perando che qualcuno perda la testa e si inzi......a stermianre la nuova razza inferiore ....i politici corrotti???????

matte f., milano Commentatore certificato 15.06.12 15:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dalle "istruzioni per l'uso" di questo blog: "Non sono consentiti messaggi con linguaggio OFFENSIVO, messaggi che contengono TURPILOQUIO". Leggete i commenti a un post qualsiasi e riflettete: vi sembra che queste regole siano rispettate? Come pensate di far rispettare agli altri le regole, se per primi voi non siete capaci di farlo?

Big Kahuna 63 Commentatore certificato 15.06.12 14:51| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'importanza delle parole

Qual'era la missione di Gesù? Salvare l'umanità morendo nella croce.

Ha l'azione di Giuda ostacolato la missione?

No. Anzi l'ha assecondata.

Vediamola da un altro punto di vista.

I soggetti, dicevo, sono soltanto due: Gesù e Giuda.

Il primo sa tutto, il secondo è completamente ignaro di tutto.

Chi tradisce (se questa è la parola da utilizzare) chi?

Gesù sceglie Giuda come apostolo sapendo perfettamente tutto ciò che, realmente, accadrà.

Gli promette lunga vita per diffondere il Suo verbo e il premio finale del paradiso, al Suo fianco.

Sapeva benissimo che si sarebbe suicidato perdendo la sua vita terrena e anche quella ultraterrena finendo all'inferno nelle fauci di Lucifero, nell'ultimo girone (come ci dice Dante)

Con pacatezza e rispetto ripeto la domanda:

Chi tradisce chi?

Se Gesù fosse stato soltanto un uomo il ragionamento potrebbe reggere.

Se Dio non fosse onnisciente pure.

Se Gesù gli avesse detto chiaramente a Giuda: caro e fedele discepolo, ho scelto te, che sei il migliore, per affidarti l'ingrata missione di "tradirmi" al fine di compiere la mia missione in pieno rispetto delle scritture.

Sarai mal giudicato dagli uomini ma avrai il posto d'onore che ti spetta in paradiso, al mio fianco.

Anche in questo caso la situazione reggerebbe ad un esame logico e di buon senso.

Ma nessuno ha mai detto che le cose si siano svolte in questo modo.

In Germania, patria di Lutero che era, se possibile, più antisemita del Papa è, ancora oggi, proibito dare ad un figlio il nome di Giuda.

Non conosco casi in cui qualcuno ha questo nome.

Papa Ratzinger ha ribadito l'accusa di tradimento.

Ci viene spiegato che Dio non può essere ingannato e quindi tradito e contemporaneamente si sostiene che Giuda lo ha fatto.

Più assurdità di questa!

Le domande finali che vi propongo sono le seguenti:

per quale ragione Giuda doveva diventare un "traditore"?

Per quale ragione Tommaso, che potrebbe meritarsi questo titolo, non lo è?

Vito P., verona Commentatore certificato 15.06.12 14:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Commento politico n. 63
Siamo nel fondo del barile ma abbiamo forza e volontà per risollevarci
Caro Beppe Grillo, non ho sentito dire che hai presentato un'interrogazione, o una mozione di fiducia, maglio di sfiducia
Io insisto sul MISTERO. Napolitano ha tirato fuori dal suo cappello lo sconosciuto Monti e l'ha nominato senatore a vita, avendo ALTAMENTE ILLUSTRATO l'Italia, ma solamente immischiato in grandi società americane, non è difficile pensare a un suggerimento di OBAMA. Ma io ho già sottolineato che MOnti non è stato eletto da noi cittadini italiani in libere elezioni. Ma siamo noi la nazione italiana.
Monti ci sta dissanguando con le tasse, ci sta SPOLPANDO. I GRANDI E BEN PAGATI COMMENTATORI POLITICI non hanno capito, che noi impoveriti, non possiamo più comprare, non abbiamo i soldi e mettiamo a rischio l'acquisto di prodotti finiti della Germania: da cosa nasce cosa. A lungo andare, di riflesso, si impoveriranno i TEDESCHI
Perché Napolitano non ci spiega il mistero che ha portato a Monti?
Adesso tutti gli ipocriti fanno voti perché alle elezioni in Grecia vincano i partiti favorevoli all'euro. ma perché non guardano bene quello che succede in Italia?
Caro Beppe Grillo, siamo circondati da stupidi che si credono i re dell'universo, ma noi del tuo blog abbiamo forza, volontà, fiducia e IDEE NUOVE per riuscire a vincere tutte le difficoltà e tutte le bugie.
Abbiamo un grave problema che è stato subito dimenticato, i TERREMOTI, Sono venuti giù i capannoni come castelli di carta, facendo pensare che fossero stati costruiti con cemento e sabbbia, come la casa dello studente all'Aquila, ma è stato subito messo a TACERE. Perché il Capo dello Stato, sempre attento a tutto, non ha celebrato il 2 giugno tra i TERREMOTATI?
Fiducia! Roma non venne creata in un giorno, il risanamento dell'economia può richiedere del tempo. Siamo nel fondo del barile ma abbiamo forza e volontà per risollevarci
Arnaldo Cantani

Arnaldo Cantani, Roma Commentatore certificato 15.06.12 14:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tai nasha no karosha

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 15.06.12 14:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il PROBLEMA

Il problema é questo indecente stato di papponi parassiti e tutto il suo folto contorno di potere che hanno solo pensato ad ingrassare se stessi asfisiando i lavoratori e ogni possibilitá di lavorare e produrre ricchezza. Buttiamolo giú questa vile indecenza senza vergogna di uno STATO TOTALITARIO che pensa solo a ingrassare se stesso sulla pelle della gente onesta.

Basta con la diffusione della "cultura della menzogna" a favore della dittatura dell´inganno e della prepotenza.

Basta con la censura alla libertá e con la manipolazione della realtá operate da "Servizio pubblico" (Restituisca la qualifica di "pubblico" che appartiene all´interesse di tutto il Paese e senzaltro no a chi si foraggia delle risorse che uno stato parassita ghermisce a chi lavora), dal "liberale" CORRIERE DELLA SERA e da REPUBBLICA voce da sempre della intoccabile oligarchia che governa la sinistra italiana.

Il MOVIMENTO 5 STELLE VINCERÁ CONTRO TUTTO L´ENORME APPARATO DI POTERE DELLO STATO TOTALITARIO CHE SOFFOCA IL PAESE SE SAPRÁ PORTARE AVANTI IL GRIDO DI LIBERTÁ CHE ALBERGA NEI CUORI DELLA STRAGRANDE MAGGIORANZA DI TUTTI NOI ITALIANI.


Umberto C., Cadaques - Spagna Commentatore certificato 15.06.12 14:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'importanza delle parole

In un precedente blog, Beppe Grillo dice: "siamo nell'iperspazio della ragione"

Mi stupisce il suo stupore!

Noi siamo disposti a credere a tutto o il contrario di tutto se coloro che sono interessati a convincerci e hanno la possibilità di usare le parole giuste e ripeterle in continuazione così vogliono.

Siamo stati, finora, alla mercé dei furbi che, per i soliti motivi, denaro e potere, ci hanno siringato nel cervello idee e concetti che fanno a pugni con la logica e il buon senso.

Faccio un esempio, a mio avviso, clamoroso.

Aver dato la patente del traditore per eccellenza a Giuda.

Sintetizzo alcuni concetti. Chi vuole approfondirli può consultare il mio sito su Facebook.

Il presunto tradimento di Giuda riguarda due soggetti: lui e Gesù.

La Chiesa dichiara, dogmaticamente, che Gesù era Dio e come tale ha queste particolari caratteristiche: è perfetto e onnisciente.

Perché perfetto? Se non lo fosse come potrebbe giudicarci e darci il premio o castigo finale?

Onnisciente perché conosce tutto di tutti: passato, presente e, sopratutto, futuro.

Il gioco si regge su un presupposto fondamentale: Dio, pur sapendo quale sarà, in definitiva, il destino di ognuno di noi, non lo dice.

Noi ci illudiamo di avere un libero arbitrio che ci consente di "scegliere" e questo può essere vero se rimaniamo in ambito umano ma, qualsiasi cosa decidiamo di fare, qualsiasi sia la nostra decisione, Dio la sa già.

Quando Dio afferma che qualcosa succederà non abbiamo scampo, la volontà divina s'impone.

Anche se Giuda avesse avuto l'illusione di poter decidere se compiere o meno l'atto che Gesù aveva indicato, non poteva agire in altro modo.

Cosa sarebbe successo se Giuda non "Tradiva"?

Avrebbe sbugiardato Gesù e ciò non era possibile. Gesù avrebbe perso la "perfezione" che come Dio aveva.

Giuda non aveva scampo. Era la vittima di un disegno divino che doveva compiersi esattamente come era stato previsto.

segue

vito pallotti

Vito P., verona Commentatore certificato 15.06.12 14:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ehi silvano, guarda che è perfettamente inutile che posti queste "perle" del pompiere della sera.
Qui è da mo' che si è capito benissimo quali "ambienti" e quali "letture" ti hanno rincoglionito fino a questo livello devastante.

carmine d9 Commentatore certificato 15.06.12 14:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io sono netamente contraria a una Repubblica Presidenzialista come c'è in Francia...non abbiamo noi ITALIOTI la mentalità....i poteri le grande cariche li hanno..e sono sufficenti per me...Qui c'è lo zampino del berlusca,che non "morto",politicamente,anzi io credo che sia lui che manovri il tutto..per poi arrivare anche ad essere eletto presidente della repubblica!!..Come italiana penso di non meritarmi anche questo affronto,ci basta e avanza NAPOLITANO!!!!!!!!!!!!..pensa cosa potrebbe fare BERLUSCONI!? altro che MUSSOLINI!! peggio!!

mavi pitty, genova Commentatore certificato 15.06.12 14:14| 
 |
Rispondi al commento

Monarca della Repubblica
Ar fruttarolo, je famo fa er principino.........se po' fa?

Roma 49, in tre minuti Commentatore certificato 15.06.12 14:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Corriere della Sera >

intervista a Jens Weidmann (Bundesbank)

«Ora serve un'Europa più forte
Italia, progressi sui conti pubblici»
Weidmann (Bundesbank): a Roma avviate scelte importanti

FRANCOFORTE - Sufficienti i 100 miliardi per salvare la Spagna? «Per quanto sappiamo oggi, l'ammontare discusso sembra contenere un margine di sicurezza sufficiente», sostiene il presidente della Bundesbank Jens Weidmann, 44 anni, giudicando «importante, la decisione del governo spagnolo, perché riduce l'incertezza sulla solvibilità delle banche spagnole e contribuisce alla stabilizzazione dei mercati finanziari». Parlando con il Corriere (e con i quotidiani El País , Kathimerini e Público ), l'ex consigliere economico di Angel Merkel, il capo della potente banca centrale tedesca ha «fiducia» nelle valutazioni in corso da parte dei revisori esterni sulle banche iberiche. E inoltre, prosegue, «apprezzo il fatto che il governo spagnolo non speri più in un aiuto finanziario senza la necessaria politica di condizionalità. Perché quest'ultima dovrebbe essere un elemento chiave di ogni aiuto finanziario».


Alcuni economisti sostengono che dopo la Spagna c'è l'Italia e per questo c'è soddisfazione per la richiesta di aiuto di Madrid, perché bisognava fermare il contagio.
«Non credo nella teoria del prossimo in fila (fra i candidati al contagio, ndr ). Ogni Paese è diverso dagli altri e riguardo ai dati italiani, ci sono differenze molto significative, come per esempio il fatto che l'Italia è vicina all'avanzo primario di bilancio (prima di pagare gli interessi, ndr ). E sono scettico sul fatto di fissarsi sulle elezioni greche come fossero l'unica questione sul tappeto. Anche se determina il modo in cui l'Unione Europea si occupa di un Paese che non riesce ad accettare i suoi impegni».

È soddisfatto di come l'Italia sta attuando le riforme?
«Il premier Mario >>>

Silvano De Lazzari Commentatore certificato 15.06.12 14:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Con la candidatura di feltri alle primarie pdl abbiamo appena superato nelle intenzioni di voto anche il pd.

Buona continuazione :)

PAOLO COGORNO, Cogorno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.06.12 14:03| 
 |
Rispondi al commento

Chissa' se Athina - Giovannino mo' se sta un po' zitto dopo una piccolissima panoramica sul nord. Eh?

Magari si puo' pure continuare...mica mi stanco.

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 15.06.12 14:01| 
 |
Rispondi al commento

Gli italiani sono un popolo di litigiosi.
Siamo più litigiosi dei francesi, che si sono imposti un sistema presidenziale nel 1959, quando le istituzioni francesi erano ingestibili esattamente come l'Italia oggi. Il che è tutto dire.
I tedeschi sono diversi, invece: hanno una cultura degli "interessi pubblici" molto radicata nelle persone e dunque anche nei politici. Possono pertanto convivere benissimo in un sistema simile al nostro attuale, in cui forte è il peso dei partiti e in cui il governo è assembleare a tutti i livelli di governo (nazionale come locale).
Gli italiani non hanno ancora sviluppato una cultura di questo genere, anzi tendono a guardare ciascuno il proprio pezzo di giardino, i propri interessi. Ciò ha ripercussioni inevitabili sul modo di gestire i partiti e la cosa pubblica.
Per questo occorre passare ad un sistema in cui i cittadini possano scegliere tra persone e non tra movimenti o partiti. I cittadini hanno a cuore l'Italia, ma non possono pensare di governarla portando al governo i loro difetti più evidenti (tra cui, come detto, la litigiosità e il pensare ciascuno per sé). Sono in buona fede, ma non hanno gli strumenti per affidare il potere a chi è davvero adatto a gestirlo. Solo adottando un sistema in cui si possa scegliere, direttamente, la singola persona, i cittadini sono messi nelle condizioni di affidare la cosa pubblica a quei pochi, tra di loro, che abbiano davvero una "cultura degli interessi pubblici".
Per questo occorre avere un sistema di elezione diretta degli organi politici nazionali, esattamente come accade nei comuni dal '92, e nelle regioni dal '99.
Proprio gli enti locali si stanno dimostrando un luogo di vera politica, dove si è in grado di assumere delle decisioni e dove si manifesta, prima che altrove, il motore del cambiamento.

Marco Nichele 15.06.12 13:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sempre per Athina alias Giovannino il legailo cretino.

"Droga, aumenta il consumo al nord, a rivelarlo le analisi sulle acque."

Minkia!

http://www.labservicesrl.it/news/analisi-acqua/da-analisi-sulle-acque-uno-specchio-sul-consumo-di-droga-nel-nord-italia.html

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 15.06.12 13:57| 
 |
Rispondi al commento

Sempre per Athina alias Giovannino il legailo cretino.

"Droga, aumenta il consumo al nord, a rivelarlo le analisi sulle acque."

Minkia!

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 15.06.12 13:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

siamo governati da persone che non abbiamo scelto.continuiamo a mantenere politici che hanno dichiarato fallimento.lavoriamo,se siamo fortunati,solo per salvare le banche.ci hanno convinti che salvare le banche significa salvare noi stessi,pero noi moriamo e le banche no.ci sorbiamo leggi che non vogliamo.qualunque decisione viene presa in nome dell'europa e non in nome del popolo italiano,(questo naturalmente non vale per la germania).destra e sinistra non esistono perche si fa cio che l'europa vuole.parliamo di democrazia diretta ma sappiamo che non sara consentito.vogliamo andare a votare e ci dicono no.ci andremo,forse,come e quando vorranno.cioe,quando ci faranno votare come,e per la gente,che loro decidono.pertanto siamo sotto un colpo di stato.è questo il punto da cui bisogna partire per decidere il da farsi.

vito asaro, mazara del vallo Commentatore certificato 15.06.12 13:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Previsioni telluriche:

Napolitano non vede spaccature tra Europa del nord ed Europa del sud!!!

franco antonio perrone, Fermignano (PU) Commentatore certificato 15.06.12 13:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E sempre per Athina - Giovannino altro dato che lo conforto!


Al Nord-Est il primato per l’alcol.

http://diariodiscuola-udine.blogautore.repubblica.it/2012/03/29/al-nord-est-il-primato-per-l%E2%80%99alcol/

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 15.06.12 13:51| 
 |
Rispondi al commento

GRILLO, IL PROBLEMA NON É L´EURO.

Il problema é questo indecente stato di papponi parassiti che hanno solo pensato ad ingrassare se stessi asfisiando i lavoratori e ogni possibilitá di lavorare e produrre ricchezza.

BUTTIAMOLO GIÚ QUESTA INDECENZA DI STATO FASCISTA CHE PENSA SOLO A SE STESSO.

Umberto C., Cadaques - Spagna Commentatore certificato 15.06.12 13:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"(ANSA) - ROMA, 15 GIU - Cresce ancora il consenso degli italiani nei confronti del Movimento 5 Stelle, che si attesta al 21 per cento, registrando un aumento di quasi un punto percentuale (+0,8%) rispetto alla settimana scorsa. E' quanto emerge da un sondaggio sulle intenzioni di voto condotto dall'Istituto Swg in esclusiva per Agorà, su Rai Tre. Swg conferma inoltre il trend negativo di Monti, in termini di fiducia, che scende al 33%. In salita il Pd (24%), mentre è ancora in calo il Pdl (15%)."

Dunque... secondo la stessa agenzia, una settimana fa il Pd veniva dato al 25%. Adesso che è al 24% viene definito "in salita". Forse nel senso che da qui alle elezioni per loro sarà dura? Il 10% che manca al Pdl è tutto su questo blog nel tentativo di sfuggire alla canicola di Scipione. Il governo eletto da Ulisse (cioè da nessuno) è in crollo verticale, eppure sta lavorando forsennatamente alla spending review.
Le intenzioni di voto per Grillo & C. strappano un altro punticino. Ho calcolato che ne guadagna uno a settimana. In un anno le settimane sono 53, ne bastano 20 per aprire le serrature della Costituzione ed andare a fare un bel reset con formattazione a basso livello. C'è solo un piccolo dettaglio: le intenzioni di voto non corrispondono alle circoscrizioni ed ai candidati. L'elettore di Voghera che volesse votare M5S potrebbe non trovare la lista nella propria città, o paesello, o sobborgo che sia. Collateral damages della demodiretta. Sarà per un'altra vita.

Zeon Porter Commentatore certificato 15.06.12 13:47| 
 |
Rispondi al commento

Perché non pubblica i commenti?

Nicola Cogliolo 15.06.12 13:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://byoblu.com/post/2012/06/15/E-ora-ci-pignorano-lo-stipendio.aspx

dopo aver letto questa notizia, propongo:

PROGRAMMA DEL MOVIMENTO PER LE POLITICHE 2013:

1. FUORI DALL'EURO
2. FUORI DALL'EUROPA
3. DEBITO RINEGOZIATO
4. ESERCITO SCHIERATO ALLE FRONTIERE.
5. NAZIONALIZZAZIONE BANCHE, BANCA D'ITALIA PER PRIMA
6. NAZIONALIZZAZIONE ENERGIA

davide lak (davlak) Commentatore certificato 15.06.12 13:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Aaaaa.... Giovannì, per oggi te basta?
Avedi che di razzismo ce nè pochino!!!
Per la droga,per la pila,per la gnocca un c'è bandiera che tenga..
Tutto il mondo è paese,ma il profitto è certo!
Via la democrazia,viva la libertà,viva il capitalismo.
Ha dimenticavo di annotare che anche in ussia adesso c'hanno la libertà e la democrazia.

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 15.06.12 13:35| 
 |
Rispondi al commento

Sempre per Anthina....
(ANSA) - ALBA (CUNEO), 15 GIU - Vantava crediti Iva nei confronti dello Stato per un milione, ma dopo gli accertamenti della guardia di finanza e' stato denunciato per una frode fiscale di otto milioni. Protagonista della vicenda un imprenditore piemontese della Valle Belbo, in provincia di Cuneo, attivo nel settore del commercio all'ingrosso.

Le Fiamme Gialle di Alba hanno scoperto abbattimenti di redditi e altri illeciti. L'uomo sosteneva che un allagamento dei locali aveva rovinato i libri contabili.

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 15.06.12 13:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sempre per Athina....
Droga: 19 arresti, banda spacciava nel Bolzanino
Sequestrato ingente quantita' eroina, cocaina, hasish e metadone
(ANSA) - BOLZANO, 8 GIU - Diciannove persone arrestate e un'ingente quantita' di droga sequestrata, dall'eroina, alla cocaina, hasish e metadone. E' questo il bilancio di un'operazione dei Carabinieri svoltasi a Bolzano e zone limitrofe. Gli arrestati, nel corso di un'indagine cominciata a febbraio, sono in parte altoatesini ed in parte tunisini ed algerini. La droga veniva acquistata in Veneto e Lombardia e poi spacciata in loco ad una sessantina di consumatori. (ANSA).

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 15.06.12 13:25| 
 |
Rispondi al commento

[OT] Lo scriverò spesso, sperando che PRIMA O POI qualche boss del blog ne prenda atto.

Premesso che:

-Nella intervista a Travaglio Beppe ha detto che l' attuale programma, in vista delle politiche, và rivisto tramite consultazione on line
-Che questo blog è praticamente l' UNICO contatto al momento disponibile con Beppe....

... ciò premesso è ASSURDO permettere a decine di flamers maleducatissimi, alcuni veri casi umani pietosi, di votare sondaggi e scrivere nel blog. NOTARE che quando parlo di flamers non parlo di persone contrarie alla linea M5S (anzi, molto spesso leggo critiche sensate e positive) ma il più delle volte sono talebani fanatici di Beppe, che offendono chiunque non la pensi come loro screditando grandemente tutto il movimento. Voterebbero anche la loro stessa impiccagione se Beppe lo mettesse ai voti: non è questa gente che porterà mai nulla di positivo al movimento.

A questo punto la soluzione che sottopongo è semplice e complessa allo stesso tempo:

Permettere di loggarsi al blog, scrivere e votare SOLO ED ESCLUSIVAMENTE a coloro che abbiano inviato copia di documento e codice fiscale ed abbiano versato una donazione simbolica di 2 euro.

La donazione, che certo non rovinerà nessuno, ha due scopi:

1) Pagare qualche studentello affinché controlli velocemente che i documenti non siano squallidi Photoshop e provveda alla iscrizione del soggetto.

2) I flamers multinick dovranno almeno lavorare per preparare più Photoshop decenti e cacciare fuori 2 euro per ogni nick fasullo.

Sono certo che adottare un provvedimento di questo tipo non potrà che contribuire alla qualità del blog.

ezio g., sv Commentatore certificato 15.06.12 13:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

empre per Athina.....
DROGA, SPACCIO IN ORATORIO: 20 ARRESTI
Sgominata a Padova un’organizzazione italiana di trafficanti di cocaina.
Una ventina i provvedimenti restrittivi emessi dalla Dda di Venezia,tra Veneto, Emilia Romagna, Toscana e Puglia.Sequestrate anche armi ed esplosivi.
Al vertice dell’organizzazione il figlio del braccio destro di Felice Maniero,l’ex capo della mafia del Brenta.
La cocaina veniva dalla Colombia tramite corrieri ecuadoriani. Al recupero del denaro per le partite non pagate ci pensava il clan dei Casalesi. La droga viaggiava nascosta all’interno di tavole di legno Base dello spaccio un oratorio di Padova.

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 15.06.12 13:21| 
 |
Rispondi al commento

Ma qualcuno si rende conto che il 95% dei messaggi di questo blog è OT??? Più che un blog questo è un puttanaio.... Ma possibile che non ci sia UN MINIMO di moderazione?

Per tornare, SCUSATE TANTO, in argomento: io questi gran poteri del presidente della Repubblica non li vedo.

Accusarlo di aver firmato una legge anticostituzionale è una mezza scemenza: tutti dovrebbero sapere che il Presidente NON HA il potere di rifiutarsi di firmare una legge: può rimandarla una volta alle Camere, ma se quelle glie la ripropongono pari pari la deve firmare. Bel potere regale del kaiser.

ezio g., sv Commentatore certificato 15.06.12 13:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sempre per Athina.....
Traffico di droga in barca a vela
Arrestato lo «skipper» padovano
Tre in manette: Matteo Voltan, Antonio e Alessandro Melato. Uno yacht trasportava la coca sull'Atlantico

PADOVA - C'erano dei padovani ai vertici di una maxi organizzazione a cavallo tra 'ndrangheta e mafia bulgara per il controllo del narcotraffico internazionale. In manette sono finiti tre padovani. Due di questi, Antonio Melato e il figlio Alessandro, erano di fatto le menti dell'organizzazione. Padovani d'origine ma residenti in Croazia da anni gestivano da lì il commercio dello stupefacente proveniente dal Sud America. La loro era una vita fatta di continui spostamenti a cavallo tra Bulgaria, Spagna, Olanda, Romania, Croazia nel tentativo di depistare le indagini delle forze dell'ordine.

Il terzo padovano è Mattia Voltan, 32enne, con già diversi precedenti (più come consumatore di stupefacenti che come trafficante), trovato al timone del veliero Blaus VII, lo yacht che, imbottito di cocaina, veniva utilizzato per trasportare la droga attraverso l'Atlantico. La maxi operazione, condotta dai carabinieri in collaborazione con le polizie croata, svizzera e di tutti i paesi coinvolti nel traffico, si è conclusa con 30 arresti, il sequestro di oltre 10 milioni di euro e di oltre sei tonnellate di cocaina.

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 15.06.12 13:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

The Playboy Mansion

If Coke is a mystery
Michael Jackson... history
If beauty is truth
And surgery the fountain of youth
What am I to do
Have I got the gift to get me through
The gates of that mansion

If OJ is more than a drink
And a Big Mac bigger than you think
If perfume is an obsession
And talk shows, confession
What have we got to lose
Another push and we'll be through
The gates of that mansion

I never bought a Lotto ticket
I never parked in anyone's space
The banks feel like cathedrals
I guess casinos took their place
Love, come on down
Don't wake her, she'll come around

Chance is a kind of religion
Where you're damned for plain hard luck
I never did see that movie
I never did read that book
But love, come on down
And let my numbers come around

Don't know if I can hold on
Don't know if I'm that strong
Don't know if I can wait that long
'Til the colours come flashing
And the lights go on

Then will there be no time for sorrow
Then will there be no time for shame
And though I can't say why
I know I've got to believe

We'll go driving in that pool
It's who you know that gets you through
The gates of the Playboy mansion
But they don't mention... the pain to reach

Then will there be no time for sorrow
Then will there be no time for shame
Then will there be no time for sorrow

gabriel ., casalattico Commentatore certificato 15.06.12 13:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SEmpre per Athina......
chi era il tesoriere in Emilia? Lusetti si ferma un attimo e risponde: "Il tesoriere era Gianfranco Barigazzi, di Parma. I soldi della Regione erano gestiti invece da Maurizio Parma, allora capogruppo in Regione e oggi vicepresidente della Provincia di Piacenza. Ma io non so se sono indagati. Nel mio esposto non faccio nomi, parlo di filoni: la Regione, la gestione della cassa del partito a Reggio Emilia". A livello territoriale, invece, l'esposto parla di tutta l'Emilia.Da Piacenza sino a Ferrara.

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 15.06.12 13:06| 
 |
Rispondi al commento

Per Giovannino oggi Athina che si lamenta spesso degli stranieri ubriachi alla guida.

Alcol e guida

Il consumo di alcol influenza sia il rischio di incidenti da traffico, sia la gravità delle conseguenze che questi provocano. Secondo i dati 2010 del sistema di sorveglianza Passi, il 9,8% degli intervistati dichiara di aver guidato sotto l’effetto di alcol e il 6,6 di essere stato passeggero in una macchina con conducente sotto l’effetto di alcolici. L’abitudine a guidare poco dopo aver bevuto è più frequente negli uomini e nei giovani della fascia di età 25-34 anni. Si osservano differenze statisticamente significative nel confronto interregionale, con frequenze di guida sotto l’effetto dell’alcol più alte al Nord che al Centro e al Sud. Dei circa 33.600 intervistati che dichiarano di essere andati in auto o in moto negli ultimi 12 mesi, il 34% ha riferito di aver subito un controllo da parte delle forze dell’ordine, in veste di guidatore o di passeggero. Solo l’11% degli intervistati fermati dalle forze dell’ordine riferisce che il guidatore è stato sottoposto anche all’etilotest. Per i dettagli visita le pagine del rapporto nazionale Passi 2010 dedicate ad “alcol e guida”.


http://www.epicentro.iss.it/problemi/stradale/epid.asp

Minkia!

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 15.06.12 13:03| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Per Athina........
GLI INDAGATI - E' bolognese uno degli esponenti della Lega nord iscritto insieme ad altri nel registro degli indagati dalla Procura di Reggio Emilia. Lo conferma il procuratore capo Giorgio Grandinetti. A chi gli chiedeva se fra gli indagati c'era anche il deputato reggiano Angelo Alessandri, segretario dell'Emilia per il Carroccio, o l'imprenditore Claudio Bacchi, Grandinetti ha risposto con un "non posso rispondere". Sulle ipotesi di reato sollevate nell'esposto che l'ex leghista Marco Lusetti ha depositato ieri, che comprendono "una serie di circostanze di cui sarebbe venuto a conoscenza durante la sua militanza nella Lega nord con incarichi non di
secondo piano", il procuratore si limita ad affermare: "Le problematiche all'attenzione dell'autorità giudiziaria rientrano nel filone seguito in altre sedi, lasciando intendere che la pista seguita dovrebbe essere quella del finanziamento illecito e dei presunti fondi neri. L'inchiesta a cui stanno lavorando Grandinetti e il sostituto procuratore Stefania Pigozzi, e' rivolta comunque nei confronti di "persone note e riguarda fatti che, se veri, sono anche di un certo rilievo". Categoricamente esclusa la presenza di collegamenti con la n'drangheta di cui "non c'è nemmeno l'ombra".
L'INCHIESTA - Martedì in procura il numero due del carroccio emiliano, Marco Lusetti, espulso nel 2010 dal segretario regionale del partito Angelo Alessandri, aveva fatto visita al procuratore lasciando nelle mani del magistrato, dopo un colloquio durato circa mezz'ora, un corposo plico di documenti. Vicende che sarebbero già state denunciate da Lusetti nell'estate del 2010, e che rinnoverebbero le accuse sulla gestione 'allegra' dei fondi del partito a causa delle quali fu espulso dal Carroccio. Dopo la presentazione dell'esposto intanto Lusetti passa da "libero cittadino a conoscenza di alcuni episodi" a "persona informata dei fatti", cioè testimone.

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 15.06.12 13:02| 
 |
Rispondi al commento

Oggi sul reazionario CORRIERE DELLA SERA

Indecente attacco al movimento libertario di Grillo da parte del teorico ispiratore dello stato totalitario Giovanni Sartori per perpetrare il furto di questo intoccabile e rivoltante stato parassita sopra gli operai e i lavoratori tutti.

Forza Grillo, buttiamolo giú questo schifoso stato di ottusi e prepotenti papponi che pensano solo a se stessi.

Basta con le tasse sopra ai lavoratori per mantenere la insopportabile oppressione del cancro di uno stato fascista che sa solo umiliare chi lavora e produce.

Umberto C., Cadaques - Spagna Commentatore certificato 15.06.12 12:55| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

Un Plauso per il Sindaco di Parma "Federico Pizzarotti" che ha iniziato ottimamente il suo mandato affidando e scegliendo mi auguro le persone titolate ad operare bene in ciascuno ambito comunale. Checché se ne dica, da questo si evince la volontà e la dedizione a volere fare il bene comune e della popolazione.

IL MO_n_DO DEL POSSIBILE E DEL BUON CONSIGLIO
=====
(Forma da conseguire affinché si abbia bontà per il bene di ciascuno)

Immaginando si abbia 1000 pesci ed una popolazione di 5000 persone come si potrà riuscire affinché ognuno abbia 10 pesci a testa?

Si stabilirà tra di loro i 100 migliori pescatori a cui si darà tutto il pesce da mangiare e portare con se su 20 barche, ciascuna con equipaggio di 5 pescatori e che si suddivideranno in 4 flotte che si dirigeranno in 4 direzioni diverse.

Sono tutti bravi pescatori che rientreranno a casa riportando un ottimo pescato, tale da riuscire a distribuire alla restante popolazione 10 pesci a persona che, come ovvio sia, nel frattempo si sarà adoperata per bene organizzare e meglio in qualità e mantenimento nel tempo ogni altro bene e compito da distribuire così come si è fatto per il pescato, affinché a nessuno sia privata l'opportunità di crescere e contemporaneamente essere utile per se e per gli altri, ciascuno con le proprie capacità, garantendo l'ottenimento di un benessere della popolazione.

A Pace

A. Pace (semplicemente buonsenso) Commentatore certificato 15.06.12 12:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT:

un consiglio a tutti gli agricoltori che fanno i pomodori.


Non comprte i pomodori strani perché le ditte non hanno interesse a dirlo ma la peronospora se la prendono anche i pomodori transgenici esattamente come gli altri perciò buttate via solo dei soldi a comrare le semente demonium.

pomodori transgender 15.06.12 12:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho una grande preoccupazione, della quale nessuno sembra accorgersene: l’intenzione di vendere parte importante del patrimonio immobiliare, aziende, partecipazioni, dello stato.

Ho chiaro il fatto, che è un operazione ormai necessaria per abbattere il debito, ma è assoluto che questa grande opportunità possiamo farla una sola volta.

Intendo dire: se si decide in merito, ma non si esegue anticipatamente una riforma generale dell’ordinamento di conduzione dello stato (costi della politica, sanità, regioni, esercito)e ancora il modo d’agire dei politici, riusciremmo a risollevarci in modo importante, ma nell’arco di pochissimi anni, saremmo nelle condizioni odierne con la certezza del fallimento.

Quindi , prima d’affrontare tale argomento, si deve andare ad elezioni, poi ci penseremo noi ad eseguire riforme straordinarie, serie e attuare una dismissione giusta. Il governo attuale non è lecitato dal popolo e non essendo forse ancora in una dittatura, sarebbe opportuno una seria riflessione fatta a gran voce tale a impedire questo disastro annunciato.

mik g

michele g., cuneo Commentatore certificato 15.06.12 12:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ho visto il filmato di napolitano che abbraccia buffon.

Fra tutti è andato subito a solidarizzare coll'indagato.

Gli ha anche detto che avrebbe messo la firma sotto il pari, e ti pareva che perdesse l'occasione di mettere una firma da qualche parte.

La cosa fra l'altro l'ha presentata come una combine, come un accordo sottobanco, e ha pensato di essere spiritoso dicendo che della firma non si doveva sapere niente, tanto che buffon ha subito aggiunto che sennò lo mettevano in galera.
Forse non era il caso di fare proprio quella battuta proprio a quel giocatore?

Per me questo presidente è abusivo, e già che ci sono aggiungo che sono abusivi tutti i parlamentari.

Ma ormai fanno quello che vogliono.

Avete visto in Egitto?
Hanno fatto le elezioni ma i risultati non piacevano e le hanno dichiarate illegittime.

La tecnica è: farla sempre più grossa ma presentarla come normale.
E in Italia impariamo in fretta.

fabrizio castellana Commentatore certificato 15.06.12 12:32| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL MO_n_DO DEL POSSIBILE E DEL BUON CONSIGLIO
=====
(Forma da conseguire affinché si abbia bontà per il bene di ciascuno)

Immaginando si abbia 1000 pesci ed una popolazione di 5000 persone come si potrà riuscire affinché ognuno abbia 10 pesci a testa?

Si stabilirà tra di loro i 100 migliori pescatori a cui si darà tutto il pesce da mangiare e portare con se su 20 barche, ciascuna con equipaggio di 5 pescatori e che si suddivideranno in 4 flotte che si dirigeranno in 4 direzioni diverse.

Sono tutti bravi pescatori che rientreranno a casa riportando un ottimo pescato, tale da riuscire a distribuire alla restante popolazione 10 pesci a persona che, come ovvio sia, nel frattempo si sarà adoperata per bene organizzare e meglio in qualità e mantenimento nel tempo ogni altro bene e compito da distribuire così come si è fatto per il pescato, affinché a nessuno sia privata l'opportunità di crescere e contemporaneamente essere utile per se e per gli altri, ciascuno con le proprie capacità, garantendo l'ottenimento di un benessere della popolazione.

A Pace

A. Pace (semplicemente buonsenso) Commentatore certificato 15.06.12 12:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Banca Network vicina al fallimento blocca i conti di trentamila clienti. Un risparmiatore: «Non sono più padrone dei miei soldi»

«Non sono più padrone dei miei soldi». Nelle parole di Massimo c'è tutta la rabbia e l'impotenza di chi da un giorno all'altro si è visto negare dalla banca i propri soldi. Lui, infatti, è uno dei 30mila risparmiatori a cui Banca Network dal 31 maggio scorso ha bloccato il conto. Non un preavviso o una comunicazione ai propri clienti: solo un comunicato sul sito in cui si spiega che la misura si è resa necessaria per «fronteggiare la situazione di difficoltà». «A casa non è arrivata nessuna comunicazione, telefonate o avvisi via mail. Niente». Massimo vive a Milano da appena 2 mesi: a Messina ha lasciato la moglie e due figlie. Come altri malcapitati ha scoperto il blocco per caso.

«Sono andato dal meccanico per riparare la macchina guasta. Ho pagato col bancomat ma risultava bloccato. Ho chiamato il promotore e mi ha detto di questo provvedimento del 31 maggio». Banca Network dal novembre del 2011 è in amministrazione straordinaria: l'istituto, nato da una costola della Popolare di Lodi di Gianpiero Fiorani, ora è in mano a due commissari nominati dalla Banca d'Italia, gli stessi che hanno deciso lo stop ai pagamenti.

http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2012-06-14/banca-network-134118.shtml?uuid=AbHKxBsF


Se non vinco non vale..

La democrazia USA style..

In Egitto vincono in regolari elezioni

i Fratelli Musulmani ?

Le annullamo....

N.D.R

Nun sono filomusulmano

nè antimusulmano.

Penso semplicemente che i musulmani,

come tutti,

abbiano il diritto di vivere

secondo la loro identità,

la loro cultura,

le loro tradizioni.

Ma sono soprattutto

per il rispetto delle regole.

Se ce sta la democrazia

e la regola della democrazia

è che si fanno le elezioni

e chi vince governa

se in Egitto vincono i Fratelli Musulmani

devono da governà

i Fratelli Musulmani

O NOOOOOOOOOOOOOO ?

P.S. Tenete conto

che la cosa ha come scopo

che mò i Fratelli Musulmani

vanno giustamente fori de testa

e li criminalizzano

dicendo:

"Sti musulmani so tutti terroristi !"

Giamba Pellei, Ascoli Piceno Commentatore certificato 15.06.12 12:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Un nuovo partito democratico ?

Partono sempre democratici..

Arrivano sempre

servi delLe banche,

della finanza

e delle imprese.

AMENNE !!

ITE MISSA EST...

IN CULO !!

Giamba Pellei, Ascoli Piceno Commentatore certificato 15.06.12 12:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' una antica iposcrisia della politica disgiungere le azioni dell'uomo dalle azioni dall'incarico istituzionale di cui egli è investito. Es.: Il senatore o il parlamentare, il presidente della camera o del senato, il capo del governo o il presidente della repubblica, se commettono degli atti contro la costituzione, chi di loro deve essere perseguito: l'uomo investito dell'incarico o la sua funzione?? Una questione tutta italiana, ma sopratutto la più idiota del monodo. E' come chiedere se è meglio posare il culo sui carciofi o sulle ortiche. E' chiaro il sillogismo? Massimo Gambino

Massimo Gambino 15.06.12 12:16| 
 |
Rispondi al commento

Penso che l'idea del presidenzialismo ad elezione diretta, sia l'offerta in saldo del centro-destra per rilanciarsi nel panorama politico. Ormai per loro è uno slogan da sbandierare e, vista la batosta delle ultime amministrative, l'ancora di salvezza per riaccendere un lumicino di speranza nel loro processo di estinzione. Sicuramente poter eleggere il presidente della repubblica a suffragio universale, è una forma di democrazia diretta, ma non so quanto in Italia possa portare ad un miglioramento in senso democratico.

Paolo Santamato 15.06.12 12:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chiunque voglia fare la primadonna, voglia snobbare Grillo sappia che è contro il M 5 S ed è pregato di fare un proprio PARTITO

mariuccia rollo 15.06.12 12:12| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sostengo un aumento di potere del Presidente eletto, ma non parlo di questo in quanto il suo comportamento è palesemente anticostituzionale e sta facendo lo stesso gioco dei partiti. In prossima elezione va dato più potere e più responsabilità perché non abbiamo bisogno di pupazzi, ma di gente sana di mente e responsabile.

A monte di tutto, però ci sono i partiti, quel governaccio da buttare via e rifare, ma sin che gli italiani si svenano per le partite e lasciano correre di fronte ai gravi problemi appositamente fabbricati, beh allora si meritano il peggio, e state sicuri che arriverà perché è già dietro l'angolo. L'unica cosa che mi spiace è che ci andrà di mezzo chi magari reagisce, chi fa la differenza, chi è anche più debole...

3mendo 15.06.12 12:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

UMILE,

in fondo,

è colui che ha solo il denaro come valore

ed è disposto a vendere

se stesso,

il suo corpo,

la sua vita,

la sua cultura,

le sue tradizioni,

la sua dignità,

la sua libertà,

la sua identità,

per denaro.

Siate arroganti e superbi.

Arrogantemente e superbamente rispettosi

di voi stessi,

del vostro corpo,

della vostra vita,

della vostra cultura,

delle vostre tradizioni,

della vostra dignità,

della vostra libertà,

della vostra identità.


Giamba Pellei, Ascoli Piceno Commentatore certificato 15.06.12 12:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Giocamo??

http://youtu.be/CR7xaQnTlyY

er fruttarolo Commentatore certificato 15.06.12 12:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io vorrei vivere in un paese dove ogni organo costituzionale fosse votato dal popolo, dal presidente della repubblica al singolo giudice dell'ultimo tribunale...

Vorrei vivere in un paese dove ogni legge che vada oltre "l'ordinaria amministrazione" fosse confermata dal popolo attraverso un referendum confermativo istituito in costituzione ogni anno, attraverso il quale votare appunto ogni nuova legge che andasse oltre l'ordinaria amministrazione svolta dal governo e dal parlamento...

marco d. Commentatore certificato 15.06.12 11:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

tutto bene...non bisogna preoccuparsi....Carrefur(noto gruppo francese)lascia la GRECIA.!!!
Incredibile...lo spread ripiega a 460...ma almeno aspettino la chiusura delle contrattazioni...
Comunque voglio vedere cosa succederà lunedì...quando daranno i risultati delle elezioni!!
Pare che Draghi voglia fare un altro L(I)TRO....mah!chi vivrà vedrà!!...stiamo in campana...

roby f., Livorno Commentatore certificato 15.06.12 11:47| 
 |
Rispondi al commento

USCIRE FUORI DALLA LOGICA ECONOMICA

E RIPORTARE LA VITA

A VALORE DI RIFERIMENTO DELLA SOCIETA' UMANA !

Capitalismo e marxismo

sono due facce della stessa medaglia.

Due ideologie

che fanno del denaro l'unico valore,

non per nulla inventate

da due ebrei,

gli inventori dell' usura prima

e dell'usura globalizzata poi,

la società della produzione e del consumo,

del denaro e dell'usura.

USCIRE FUORI DALLA LOGICA ECONOMICA

E RIPORTARE LA VITA

A VALORE DI RIFERIMENTO DELLA SOCIETA' UMANA !

Giamba Pellei, Ascoli Piceno Commentatore certificato 15.06.12 11:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bisogna piano piano cominciare a parlare di argomenti come questi: il riciclaggio tramite i conti segreti (conti neri) che la banca centrale ha presso le istituzioni di clearing interbancario: Clearstream, Euroclear, Swift. Ci sono decine di migliaia di conti neri presso queste istituzioni ed il giornalista investigativo francese Denis Robert ne ha trovati 17mila nel 2001 solo presso Clearstream... figurati adesso quanti ce ne sono.

Nella continua analisi dei meccanismi che reggono il governo e il crimine invisibile, la Etleboro ha contattato e intervistato il giornalista Denis Robert, fautore di una delle prime indagini sui sistemi di riciclaggio internazionali. Dopo aver messo da parte la sua carriera come giornalista di Libération, ha condotto una dettagliata inchiesta sulle pratiche illecite di uno dei più grandi organismi finanziari al mondo, Clearstream, con il suo libro Révélation$, seguito poi dal reportage, i Dissimulateurs. Viene così apertamente denunciata la pratica di dissimulazione delle banche, ossia un sistema di cancellazione delle tracce informatiche delle transazioni occulte, trasferendo così grandi somme di denaro verso conti correnti non rintracciabili con procedure convenzionali. Un servizio questo di dissimulazione, pagato dai clienti, che sono per lo più grandi multinazionali, che comporta una doppia contabilità che traccia somme colossali ma i reali beneficiari restano sconosciuti. Accanto a Clearstream poi opera una società di consulenti in informatica, per cancellare i tracciati e far "pulizia" di ogni indizio, una multinazionale la cui sede sociale, ironia della sorte, si trova a Clearwater, in Florida.

Fonte :http://seigneuriage.blogspot.it/2012/06/salvare-litalia-linps-potrebbe-ma-bara.html

Angelo Evi 15.06.12 11:47| 
 |
Rispondi al commento

Monti,

Napolitano,

Alfano,

Bersani,

Casini..

Ma quanti bei pastorelli

che cercano di tranquillizzare le pecorelle

per farle tornare nel gregge

e portarle così tutte insieme,

più comodamente, a tosare,

per far lana per il padrone !

LIBERTA' E' PARTECIPAZIONE !

COMUNIONE E' LIBERAZIONE !

UNITI SI VINCE !

DOVETE STARE UNITE PECORELLE !

CI PENSIAMO NOI A VOI !

Urlano i pastorelli alle pecorelle

per intrupparle nel gregge

e portarle tutte insieme a tosare,

più comodamente e facilmente,

per far lana per il padrone..

CONTINUA SU

www.giamba2016.ilcannocchiale.it

Giamba Pellei, Ascoli Piceno Commentatore certificato 15.06.12 11:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il sondaggio sui poteri del presidente della Repubblica è un esempio significativo di come la democrazia diretta possa essere distorta in demagogia.
L'analisi di Grillo, sulla cui sola base la maggioranza vota, è parziale, sia nel senso che non prende in considerazione - come necessario - i poteri degli altri organi costituzionali (Parlamento, presidente del Consiglio, Csm, Corte costituzionale) sia nel senso che è partigiana (p.e. non è vero che l'art. 88 conferisce al presidente della Repubblica un potere discrezionale di scioglimento delle camere; e che l'art. 87 gli conferisce il potere discrezionale di dichiarare guerra: in entrambi i casi deve rispettare le decisioni del Parlamento).
I poteri del presidente della Repubblica servono a limitare quelli maggiori e ben più pericolosi del presidente del Consiglio: pensate cosa avrebbe fatto Berlusconi se Napolitano non avesse i poteri che ha (e che semmai ha usato meno di quanto avrebbe potuto e dovuto)! Oggi Berlusconi sarebbe ancora capo del governo!
Sono d'accordo con il cambiamento della Costituzione, ma la sua riforma può essere solo globale, non settoriale, e va impostata sul rafforzamento della democrazia diretta (abolizione quorum referendum, referendum propositivo, obbligo di discussione e voto delle leggi di iniziativa popolare): a partire dal rafforzamento di questo potere diretto dei cittadini si possono ricalibrare tutti i poteri dei 5 organi costituzionali, tenendo conto della loro interazione.
Se oggi, sulla base del 65% dei voti favorevoli (vedi sondaggio), si riducessero solo i poteri del presidente della Repubblica, sarebbe una SCELTA SCIAGURATA che danneggerebbe gravemente l'ideale della democrazia diretta, dimostrando che funziona male. La democrazia diretta può funzionare e imporsi solo sulla base dell'informazione completa ed equilibrata, solo se chi vota conosce bene quello su cui vota e fa uso di tutta la sua ragionevolezza. Altrimenti è solo demagogia, affossamento della democrazia diretta!

Saverio Mauro Tassi, Milano Commentatore certificato 15.06.12 11:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://a3.sphotos.ak.fbcdn.net/hphotos-ak-ash3/554837_301768083242424_299286021_n.jpg

CARNE da MACELLO (comunque sempre)

Partendo dall'immagine scovata su fèisbùc in un sito fascista (linkato da uno qui)
desidero analizzare il concetto espresso ...
«il comunista aiuta i ricchi» (!!!)

Ebbene, si è scritto molte volte che Napolitano faccia parte della corrente migliorista
del vecchio PCI, quella parte molto più vicina alla vecchia DC che all'estrema sinistra.
Al tempo stesso un certo Aldo Moro (che mia madre stessa ricorda come un antipopolo!)
si convertì all'ala più a sinistra della democraziaCristiana ! Dato gli attriti con gli andreottiani! Quindi si evince che i due poli , quello centrista DC e quello sinistro PCI
si toccavano grazie a Moro e Napolitano. Praticamente le due facce della stesa medaglia.

Considerato la tragica fine dello statista democristiano possiamo ritenere che fu spezzato un eventuale saldatura storica tra milioni di italiani votanti chi al centro chi a
sinistra . Sarebbe stata una storia completamente differente in ogni suo aspetto.
Sarebbero stati fatti fuori in ordine: Craxi, Andreotti, Cossiga, Forlani e tutta l'elite
che riguardava il vecchio MSI !

Quindi la frase scritta nell'immagine con "er monnezza" contro il PdR è completamente
falsata . Il popolo italiano è il solo responsabile dell'aiuto e dell'appecoramento continuo verso la classe dei "ricchi". Fino alla propria distruzione totale.

ps. stor.
E' anche vero che Mussolini Benito avesse un occhio di riguardo per il popolo
italiano (tutto, non solo i ricchi) però dobbiamo aggiungere che non lo faceva in
modo "disinteressato", la sua politica era propensa nel creare truppe per le guerre.
(ciò che oggi i giovani fasci dimenticano)

LENIN VIVE (), Roma Commentatore certificato 15.06.12 11:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Elenco referendum (recenti) invalidati con azioni ignobili.
- Stipendi consiglieri sardegna.
- Acqua pubblica Pugliese.

Non sono un avvocato, ma mi chiedo: "E' legale che il risultato di un referendum venga così ignobilmente invalidato?"

Carlo C., Milano Commentatore certificato 15.06.12 11:31| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Oggi sul CORRIERE DELLA SERA uno schifo senza eguali:

vergognoso articolo del teorico del parassitismo di stato Giovanni Sartori che consiglia di mantenerci i politici ladri piuttosto che dare fiducia al rinnovamento del movimento libertario di Grillo.

QUANDO SI FARÁ PULIZIA DI QUESTO SCHIFO DI STATO E DI TUTTI I DELINQUENTI CHE NE APPROFITTANO PER SOFFOCARE IL PAESE CIVILE?

Umberto C., Cadaques - Spagna Commentatore certificato 15.06.12 11:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le ferrovie campane sull'orlo del crack

capito : iniziamo a pensare di aprire nuovamente il borsellino per i nostri amici campani

ps: nonostante la domenica e festivi chiudono alcune tratte ferroviare locali e senza ovviamente servizi alternativi : ci sono solo taxi (rigorosamente abusivi) che si leccano i baffi

Athina Rosmini Commentatore certificato 15.06.12 11:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Noi del MoVimento 5 Stelle ci riprenderemo l'Italia perché appartiene anche a noi.

Salvo Pa Commentatore certificato 15.06.12 11:29| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sulla seconda proposta avrei qualche dubbio... allora anzichè un presidente della repubblica onnipotente avremo un capo del governo onnipotente! Che differenza fa? Berlusconi non è stato forse eletto dal popolo?

Lucio M., Treviso Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.06.12 11:22| 
 |
Rispondi al commento

Non credo che Napolitano sia stato e sia un buon presidente, ha osservato l'Italia andare a fondo continuando a dire "va tutto bene". Chi ha alte responsabilità deve evitare il catastrofismo, ma sopratutto deve essere realista.
Inoltre ha assistito imbelle ad un parlamento che ha votato vergognose leggi ad personam, votato "Ruby" nipote di Mubarak. Credo sia stato il peggior presidente.

Marzio 15.06.12 11:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

altra ricchezza di importazione..e di quella pesante


Alle una di notte di mercoledì 13 giugno, una giovane coppia senza fissa dimora di origine Rom, Ljubo Halilovic e la moglie Brenda Salcanovic, è stata assalita da sei cittadini stranieri mentre dormiva all'aperto a Bologna, in un giardino pubblico in via Torino, all’angolo con via Firenze.
I sei uomini si sono avvicinati alla coppia chiedendo conferma circa la loro etnia Rom, dopo di ché hanno iniziato a picchiare brutalmente l'uomo, mentre due componenti del branco prendevano a calci e pugni la ragazza, incinta, e subito dopo la stupravano a turno.

Athina Rosmini Commentatore certificato 15.06.12 11:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la ricchezza secondo molti grillini e sinistri

Furgone di romeni sfonda la barriera autostradale di Coldirodi
Il conducente, che ha riferito di aver abbattuto la barriera per non pagare

Sgominata banda di romeni specializzata in spaccate notturne a bar ...

Botte per una tangente da 2mila euro In manette due romeni e un ...

Non solo videopoker, i sette romeni arrestati rubavano di tutto: i ...

Pescara, romeni fermati sul bus con refurtiva dopo aver svaligiato ...

Rubavano gasolio a colleghi, denunciati camionisti romeni

Athina Rosmini Commentatore certificato 15.06.12 11:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

APOLOGIA DELLO STRUNZ

Cosa c'è di meglio di uno STRUNZ

per rompere la monotonia

di una comunità di pecorelle,

mantenute nell'ignoranza

per intrupparle nel gregge,

e dargli l'input

verso un' evoluzione intellettuale e culturale,

verso la piena autonomia individuale ?

Lo STRUNZ,

nella cultura comunitaria mafiosa camorristica

di scuola partenopea,

diffusa su tutta la penisola italica,

è quello che no si adegua a tutti gli altri,

che resta fuori dalla comunità,

quindi dalla mafia, quindi dalla camorra.


Facciamo un esempio..


Per gli appartenenti alla mafia

e per la maggior parte dei siciliani

Falcone e Borsellino erano due STRUNZ

che volevano turbare

la pacifica e serena convivenza

della comunità di amici degli amici,

cioè la mafia.


Mi si dà dello STRUNZ..

Ma cos'è lo STRUNZ in fondo ?

L'individuo libero,

l'uomo libero,

non intruppato nel gregge delle pecorelle

della chiesa cattolica,

la comunità mafiosa originaria,

e di tutte le altre mafie,

nate e cresciute sul modello della mafia originaria,

la cui funzione è quela

di intruppare tutte le pecorelle nel gregge

per condurle meglio,

tutte insieme,

guidate dal pastore e dal cane,

alla tosatura,

per far lana per il padrone.

L'arrivo dello STRUNZ

scombina il gregge,

e le timide pecorelle,

mantenute ignoranti ed insicure a bella posta,

per mantenerle impaurite nel gregge,

dopo un' iniziale arroccamento,

piano piano cominciano a prendere sicurezza,

escono fuori,

prima timidamente,

poi, poco poco piano piano,

in modo sempre più coraggioso,

e si riappropriano del proprio corpo

e della propria vita,

finalmente autonome,

finalmente libere.

EVVIVA GLI STRUNZ !!

Giamba Pellei, Ascoli Piceno Commentatore certificato 15.06.12 11:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

a:
La Sicilia assume 20mila precari
Il Sole 24 Ore - 3 ore fa
C'è chi sostiene siano ventimila. Chi invece si ferma a un più moderato, se così si può dire, 18.947.

b:
C’È ARRIVATO ANCHE IL FINANCIAL TIMES, BOSSI 20 ANNI FA
IN EUROPA SOLO LA PADANIA
Il quotidiano inglese sul futuro scenario con il Nord Italia.

mi sembra una giusta risposta al sud.

anzi, si potrebbe pensare di regalarlo al nordafrica..

Athina Rosmini Commentatore certificato 15.06.12 11:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stefano Ferrario, il pacifista morto in un incidente stradale il 3 giugno investito da un trattore rubato.

lo schianto nella notte, il corpo di Stefano che vola

gli arrestati sono :

il romeno che guidava il trattore a fari spenti e a tutta velocita nel buio:..... e ti pareva che non ci fossero di mezzo gli amici fratelli dei grillini


l’italiano che gli faceva strada con la sua Smart : Gennaro Accarino, 42 anni, pregiudicato per vari reati, accusato anche di associazione a delinquere di stampo camorristico.

il cognome...una garanzia!!!


poi dicono che al nord siamo razzisti..mah!!!

Vanno lentamente... Il trattore ha i fari spenti ed è poco visibile.

I testimoni dicono che il rimorchio era attaccato male e strisciava a terra creando scintille.

Per scappare, i due non l’hanno assicurato bene.

Poco dopo arriva Ferrario con il suo scooter, in un tratto molto buio.

Tampona il rimorchio e vola in aria, poi cade a terra esanime.

Muore quasi sul colpo. Il romeno ammette: «Ho sentito un botto, poi ho visto la moto volare».

Ma Accarino, gli dice di salire in auto e di fuggire.

Lasciano il trattore in mezzo alla strada, abbandonano Stefano esague a terra, e se ne vanno.

Athina Rosmini Commentatore certificato 15.06.12 11:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leggere questo tipo di articoli
http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/06/14/movimento-5-stelle-regolamento-di-conti-interno-volano-stracci-e-dossier/263696/
è molto triste. Se da una parte c'è la trasparenza dall'altra ci sono troppi egoismi personali che mettono a rischio il M5S.

Non ce lo possiamo permettere!

Urge progettare e mettere in piedi un' area virtuale dove si possono fare le seguenti 2 cose

1. discutere i problemi;

2. votare le soluzioni proposte;

Al fine di limitare al massimo l'ingresso di troll e cialtroni vari, provenienti dai partiti politici con il compito di sputtanare il movimento, dovrebbe essere necessaria l'iscrizione al sito con nome e cognome veri. Almeno nella parte che riguarda il voto.

marco bellini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.06.12 11:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sui libri di storia ti insegnano che il Medioevo era finito intorno al 1400.
Non so... Forse è meglio che rivedano le date !

gabriel ., casalattico Commentatore certificato 15.06.12 11:03| 
 |
Rispondi al commento

Amici, vado fuori tema. E' TEMPO DI IMU. Volete sapere quanto pagherà la mia famiglia, mamma assistita con reddito sotto i 20.000 euro incluso affitto fondo, per 3 appartamenti da noi abitati? Circa 4000 QUATTROMILA!!!! euro l'anno, più del TRIPLO DELL'ANNO PRECEDENTE. Che aspettiamo ad andare a Roma per fare vedere ai ladri maledetti che abbiamo ancora le palle?

Bruno D., Perugia Commentatore certificato 15.06.12 11:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

a fine anno chiuderò l'attività a causa delle chiusure ed inadempimenti dei clienti che non mi consentono più di fronteggiare i costi. Chiudo prima di diventare insolvente perché sono una persona onesta a differenza dei nostri politici e manager pubblici che mandano avanti la carretta spendendo e spandendo e dandosi lauti stipendi a spese nostre. Chi invece lavora onestamente non può farlo. Chiudo perchè non c'è più lavoro anche se mi mancano 10 anni alla pensione. Chiudo perché fra tasse, contributi, stipendi, smaltimento rifiuti, programmi, elettricità, gas, telefono a fine mese non rimane nulla. Chiudo perché questi criminali di politici hanno rovinato il nostro bel paese.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 15.06.12 10:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

*
**
***

LO DAVANO GIA' PER SPACCIATO ...

PRIMO CONSIGLIO COMUNALE E NESSUN GIORNALE OVVIAMENTE NE PARLA !!!

GRANDE PIZZAROTTI !!!

FALLI NERI STI FINTI COMUNISTO-FASCISTI, CHE POI INVECE SONO DL PARTITO DEL MAGNA-MAGNA

amen

***
**
*

guido _guida, zena Commentatore certificato 15.06.12 10:49| 
 |
Rispondi al commento

Basta, soffoco.
La Mattina dovrei usar le Bombole d'Ossigeno per respirare.
Ormai si è come gli Ubriaconi: saturi di Merda.
Ogni sguardo, finisce in quel Luogo.
Son tutti Cessi, altro che Case di Liberta', Giustizia, Amore.
Amore a Pagamento: il fondatore del Kamasutra è scappato Schifato.
Salgo sui Monti e anche li': Merda...
Un Angolo Umano, dove?
Famiglia Cristiana?
Ma se non è nemmeno Umana...

Dovrei Piangere, ma quando vedo questi Fessi che si credon Importanti, mi vien da Ridere.
E' un fattore Nervoso, non è irriverenza.
Quante viteSprecate, inutili e Dannose a PAgamento.
Come stare insidiati da una Vecchia Maitresse Prostituta da Bordello di Stato d'Antan, quando i Treni eran in Orario, Vizza, Sfatta ed Incrostata di Merda, Sifilide e $angue, Puzzolente come una Zoccola di Fogna...
E Guardarla con due Occhioni Stupito, quasi Ipnotizzato da tale Orrore, Obbrobrio e non riuscire nemmeno a Staccarle la testa di Serpenti Intrecciati e gli Occhi di Bragia...

Il Blog, è giusto una Finestra aperto su questo.
Altro non Aggiungo.
Son stanco di Spalar Merda, esco.

Ad incontrarne dell'altra.

enrico w., novara Commentatore certificato 15.06.12 10:46| 
 |
Rispondi al commento

Scusate ma fino a che ora sono aperti i seggi?
Io comunque, cosi' su due piedi non me la sento di votare...e' una cosa troppo seria...troppo impegnativa...queste consultazioni cambieranno le nostre vite...uno apre il blog e;... allora? SI o NO?!

Alexander 009 dice che ..."i poteri al PDR... demandati dal popolo SOVRANO"!
Giudizi sul mio prossimo non ne do', ma sono abbastanza certo che in pochi mesi un deficiente non diventa un genio e, viceversa:
Pochi mesi fa al primo "tentativo" di grillo, il 90% lo voleva portare in gita a p-zzale Loreto e adesso...

Stamane ho preso un taxi .
"Che te sei italiano"? mi fa il tassista!
Si, anche tu?
"No me chiamo Harald e so' tedesco cor pedigri come a razza mia tutta".
E perche' parli romanesco?
"No perche' mamma e' di Bonn e Papa' e' de Berlino"!
Ah, capisco!
"Ma te grillo o conosci"?
Si, lui mi conosce.
"Aho' sta fa 'nmacelo...a seconda forza"!
Si sta andando bene!

"Si ma na' cosa non l'ho capita, se a democrazia a costruisce er popolo, Io, e leggi le sapro' dopo che questi so' annati ar potere...e manco so' chi so' l'amichi..."
Sullo Jus soli, su l'immigrati, 'e simpatie per casa P. e a solidarieta' a FN nun s'e' mica capito?...
e l'artro, er Perra;*a sto punto se potemo sposa' anche 'ntre o cor proprio cane*..."

"Per me er lavoro, i diritti civili so' priorita' e se voteno, che nun me piace, ma pijo' 'ner culo?"
"Nun e' che gratti grillo e vinci Fiore, Adinolfi?
Perche' conosci pure questi?
"E' certo, so' tedesco, m'enformo"!
"Io a DD ce credo perche' se pratica pure artrove, eh, pero' per me er partito o movimento ce deve ave' n'anima, 'nriferimento, dei valori curturali...delle priorita'...'npo' come er gestore telefonico...t'offre 'npacchetto e te vedi se te conviene...senno' cambi er gestore o, o spacciatore a seconna de' casi...na' cosa 'nsomma, che riflette na' sensibilita'...e che o sapemo dopo?"
"Mica o potemo vota' solo perche' fa ride e a racconta mejo...e poi te ce lo sai che er populismo c'ha radici e
segue

anthonyc. club billionaire (anthonyc. club billionaire), Lugano Commentatore certificato 15.06.12 10:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per me sarebbe importante un presidente eletto direttamente dal popolo, e non dalla casta

Infernot 15.06.12 10:30| 
 |
Rispondi al commento

Beppe mi sa che se lo si potesse votare rischieresti di diventare presidente della Repubblica!! :-))

Giacomo E. Commentatore certificato 15.06.12 10:25| 
 |
Rispondi al commento

Oggi mi sottraggo dall'esprimere miei pareri sui temi affrontati dal blog.
Ho nel cuore CHIARA, un'eroe.

"Roma - Rinvia le cure chemioterapiche e muore per far nascere il suo bimbo.
Chiara uccisa dal cancro a ventotto anni, domani l’addio."

Sereno Desinenza, Napoli Commentatore certificato 15.06.12 10:24| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 19)
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T
Bologna.
So che è difficile da comprendere ma il M5S siamo noi, siete voi, siamo tanti, tutti diversi, siamo società civile che discute apertamente e non in una stanzetta, viene tutto fuori, tutto si sa e niente può essere nascosto. Viva la faccia, almeno possiamo farci un'opinione su chi ci rappresenta ed ogni 6 (sei) mesi se non ci piace, beh, ....A CASA.
Chi altri può farlo? Sono mesi che si parla di Guru di qua e Guru di la ma chi lo conosce veramente?
Ben venga lamentarsi di Bugani per le sue esternazioni e non perché si accorda con la mafia o prende soldi per un appalto. Chi parla di stracci, secondo me, deve mettersi in lavatrice con i vestiti adosso e darsi una bella pulita.
Viva Favia e Viva Bugani oggi e se domani........ allora il grido è solo uno "VAFFAN........."
Ciao e buon lavoro.

stefano s. Commentatore certificato 15.06.12 10:15| 
 |
Rispondi al commento


DA MESSAGGERO.IT ROMA - Una situazione debitoria difficilmente recuperabile. Anche a causa di singoli episodi di incarichi affidati a trattativa privata, a «società di consulenza che non hanno dipendenti» con spese consistenti e non sempre giustificate. A dare un quadro così duro dei conti di Cotral, l’azienda di trasporto regionale, è la relazione del Collegio sindacale all’assemblea dei soci consegnata in regione quattro giorni fa, l’11giugno. Che segnala una perdita di esercizio di euro 27.696.489,00. E crediti in essere nei confronti della regione Lazio, «che hanno raggiunto la somma di 460 milioni di euro, rispetto ai 200 milioni di euro del dicembre 2009 nonché di tutti gli altri debitori».

I revisori dei conti spiegano che solo con drastici interventi di «aumento strutturale dei ricavi o una riduzione dei costi» l’azienda potrà essere salvata. E mettono in fila parecchi episodi di spese e incarichi a loro dire difficilmente giustificabili. Tutti elementi che nei prossimi giorni potrebbero finire sul tavolo dei pm romani che hanno aperto quattro diverse inchieste penali tutte dedicate a Cotral.

Molte le società assunte per gli incarichi più diversi. Spesso scatole vuote, con poche o nessuna esperienza nei settori. Ad esempio, l’incarico per la «assenza di utilizzo di sostanze stupefacenti, psicotrope e di alcooldipendenza» data in affidamento ad una società «con sede in Napoli, con un capitale sociale di euro 10.200». O quello per l’assistenza e il controllo contabile, del costo complessivo di 128.000 euro: l’ha ottenuto tale società RM srl che in realtà ha sede a Milano. «Dalla visura camerale - scrive il Collegio sindacale - risulta non avere dipendenti ed ha un rapporto con una società correlata con sede nella repubblica di San Marino». E ancora, gli incarichi ad una società, la Sbc, «con partita iva chiusa da diversi anni».

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 15.06.12 10:11| 
 |
Rispondi al commento

GRAZIE ALEMANNO DEI MANAGER CHE HAI NOMINATO
SITUAZIONE COTRAL DA MESSAGGERO.IT

ROMA - Una situazione debitoria difficilmente recuperabile. Anche a causa di singoli episodi di incarichi affidati a trattativa privata, a «società di consulenza che non hanno dipendenti» con spese consistenti e non sempre giustificate. A dare un quadro così duro dei conti di Cotral, l’azienda di trasporto regionale, è la relazione del Collegio sindacale all’assemblea dei soci consegnata in regione quattro giorni fa, l’11giugno. Che segnala una perdita di esercizio di euro 27.696.489,00. E crediti in essere nei confronti della regione Lazio, «che hanno raggiunto la somma di 460 milioni di euro, rispetto ai 200 milioni di euro del dicembre 2009 nonché di tutti gli altri debitori».

I revisori dei conti spiegano che solo con drastici interventi di «aumento strutturale dei ricavi o una riduzione dei costi» l’azienda potrà essere salvata. E mettono in fila parecchi episodi di spese e incarichi a loro dire difficilmente giustificabili. Tutti elementi che nei prossimi giorni potrebbero finire sul tavolo dei pm romani che hanno aperto quattro diverse inchieste penali tutte dedicate a Cotral.

Molte le società assunte per gli incarichi più diversi. Spesso scatole vuote, con poche o nessuna esperienza nei settori. Ad esempio, l’incarico per la «assenza di utilizzo di sostanze stupefacenti, psicotrope e di alcooldipendenza» data in affidamento ad una società «con sede in Napoli, con un capitale sociale di euro 10.200». O quello per l’assistenza e il controllo contabile, del costo complessivo di 128.000 euro: l’ha ottenuto tale società RM srl che in realtà ha sede a Milano. «Dalla visura camerale - scrive il Collegio sindacale - risulta non avere dipendenti ed ha un rapporto con una società correlata con sede nella repubblica di San Marino». E ancora, gli incarichi ad una società, la Sbc, «con partita iva chiusa da diversi anni».

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 15.06.12 10:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno a tutto il blog.
Seguo da vicino la questione della svendita del Patrimonio Pubblico.

Sono arrivato a una considerazione... Sarebbe meglio al momento sospendere la possibilità di fare altri Referendum, così risparmieremo qualche miliardo di euro in futuro.
Tanto, per come si mettono le cose, ho la vaga impressione che l'Acqua la privatizzeranno in nome dei conti pubblici.
Oramai è chiaro che consultare il popolo ha poca importanza per questi Criminali. Al di là dei risultati referendari, questi fanno come vogliono...vedi Finanziamento Pubblico dei Partiti.
Non si mette benissimo, anzi....
All'orizzonte vedo Veolia.

Welcome to Zooropa

gabriel ., casalattico Commentatore certificato 15.06.12 10:05| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia è una Repubblica affondata dal debito.

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.06.12 10:04| 
 |
Rispondi al commento

perché si deve passare da una società verticistica ad una società orizzontale.

Francesco Di Serio (frank di serio), Grumo Nevano Commentatore certificato 15.06.12 09:58| 
 |
Rispondi al commento

...I Consegnatori...della Terra...
dal nobel a...Tanto Altro...
un po...Ovunque...

http://www.youtube.com/watch?v=M1lWD5dMXCM&feature=related

http://video.tiscali.it/canali/News/Esteri/116876.html

anib roma Commentatore certificato 15.06.12 09:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sondaggio
è giusto che mentre gli operai,anziani, padri di famiglia prendono le manganellate in testa per protestare ,davanti a montecitorio.
noi e m5s non facciamo un cazzo?

ien p., monaco di baviera Commentatore certificato 15.06.12 09:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Finanziare i ladri e fare morire i derubati
Di Paolo Mariani

Solo le logiche perverse delle democrazie occidentali, prevedono che in tempo di crisi si debbano finanziare i ladri e fare morire i derubati!

E’ questo il modo in cui intendono “dare fiato ai consumi e ossigeno all’economia?” Questa equazione non riesce ad entrarmi in testa! Le banche, che rappresentano quel soggetto che più di ogni altro ha concorso al dissesto socio/economico (la “crisi”) dei paesi dell’eurozona, oltre a non essere mai state sanzionate e denunciate all’autorità competente per crimini finanziari, vengono spudoratamente e inspiegabilmente premiate.

La gente non ha lavoro, non produce, non consuma – le fabbriche chiudono, il debito aumenta, il pil sprofonda, la borsa crolla, e la soluzione ad un tale problema, consiste nel dare soldi alle banche!! Quale è la logica? Io non sarò un genio, ma mi associo alle parole di Einstein quando afferma “che non hai veramente capito qualcosa fino a quando non sei in grado di spiegarlo a tua nonna”.

Negli ultimi 15 anni le banche hanno accumulato fortune stratosferiche sulla pelle dei cittadini che, in pochi anni, si sono ritrovati in brache di tela rapinati dei loro risparmi, pensioni e liquidazioni. In che modo si è potuto attuare un tale raggiro e crimine? La totale assenza di etica e deontologia, di questi parassiti della finanza, li ha portati ad avere la strada spianata verso ogni sopruso, senza avvertire il men che minimo senso di colpa. Del resto questa è una caratteristica fondamentale (credenziale pregiudicante) al fine di avere accesso ai palazzi del potere: “essere corruttibili, e affinare la menzogna a tal punto che sembri una verità”.

http://iapraliuecchie.it/2012/06/14/finanziare-i-ladri-e-fare-morire-i-derubati/

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 15.06.12 09:41| 
 |
Rispondi al commento

Come nella miglior tradizione Italiana, è passata la norma salva Penati.

Questo signore (si fà pe dire) ha sperperato milioni di euro dei cittadini, per foraggiare il partito e rimmarrà praticamente impunito.

Quando noi cittadini, capiremo che queste situazioni non sono più tollerabili, forse cominceremo a crescere, estirpare questo cancro stà diventando una priorità assoluta.

Mauro F., Milano Commentatore certificato 15.06.12 09:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SIMIL_MONETA LOCALE, NASCITA, FUNZIONE, RIUTILIZZO
(E M P Ovvero: Euro Municipale Personale = 14 pezzi a persona/mm)

Senza interessi equivalente riutilizzabile fino a scadenza mm/aa sopra impressa.

Dimensione delle vecchie 500 lire di carta, ma fatta con plastica resistente e flessibile.

Sarà un vero, distinto, affiancamento concreto:

CONTRIBUTO ALLA PERSONA ED AIUTO ALLA FAMIGLIA
========
(20EMP+10EMP+5EMPX2+2EMPX5+1EMPX5 = 55 EMP)

L'EMP È come Moneta di Plastica, ha valore corrispondente all'euro di carta e non, con impressa Immagine Personalizzata Comunale e SERIAlizzazione con Scadenza a 5 anni, da distribuire ogni inizio mese al capo famiglia nella misura proposta per ciascuno dei componenti o figuranti lo stato familiare e nuovo nato. Alla scadenza dovranno essere riconsegnati e saranno riutilizzati per nuova impressione e ridistribuzione.

Alcuni numeri per città tipo di 100.000 abitanti per 60 mesi per valore 55 euro = ((( 330.000.000 ))) a regime circolanti ben ((( 7.000.000 ))) di pezzi distribuiti, dipenderà dalla cittadinanza presente nel comune.

Un incentivo per migliorare la vita dei cittadini e ad incrementare incentivare, favorire preferire mantenere l'insediamento nel proprio territorio.

A Pace

A. Pace (semplicemente buonsenso) Commentatore certificato 15.06.12 09:34| 
 |
Rispondi al commento

Apprendo ora dai quotidiani online (non abito in Italia) che la Nazionale rischia di uscire dagli Europei.
Una notizia terribile.

Soprattutto per il Governo hihihi

Ma non si potrebbe cambiare sport nazionale? Che ne so: ristrutturiamo il Colosseo e ci mettiamo i leoni e i politici. Ma forse e' meglio di no: non meritano tutto questo. Parlo ovviamente dei leoni...

Stefano Lazzari 15.06.12 09:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Femminielli Napoletani.
Una Svista di Natura.
Menarca della rePublica.

Il menarca (μήναρχή in greco, μήν "mese" e αρχή "inizio") è il primo flusso mestruale della donna, che rappresenta l'inizio del periodo fertile. L'età media della sua comparsa è tra i 9 e i 16 anni. È la fase che dà inizio all'età della pubertà, preceduta dalle fasi di adrenarca, pubarca e telarca. Il termine "menarca" deriva dal greco ed è composto dai vocaboli mén, ménos "mese" ed arché "inizio"; ciò sta ad indicare il carattere ciclico che assumerà il flusso mestruale dopo il suddetto. Il menarca è un importante indicatore sullo stato di salute della donna durante l'età della crescita, oltre che indicare il buon funzionamento dell'apparato riproduttore. (Wiky)

A provocare lo sfaldamento dell'endometrio, quindi il menarca, è la notevole quantità di androgeni liberati dall'ovaio a sua volta stimolato sempre per via ormonale dalla ghiandola ipofisi. Gli androgeni in genere provocano anche un forte scatto nella crescita in altezza.

...forte scatto della crescita in "ALTEZZA"...

Inutile spiegare il significato di Publica.

enrico w., novara Commentatore certificato 15.06.12 09:29| 
 |
Rispondi al commento

Ho capito finalmente cosa intendeva Napolitano quando ha detto che l'italia dovrebbe prendere esempio dalla nazionale.....quindi RESTATE IN PAREGGIO GENTE, STATICI SUL 1-1....peccato però che quAndo in schedina c'è 1-1 si mette X...LA STESSA X CHE ANDRA' NELLA MIA SCHEDA ELETTORALE SUL MOVIMENTO 5 STELLE!! :-)

Giacomo E. Commentatore certificato 15.06.12 09:23| 
 |
Rispondi al commento

PER SALVARE LE BANCHE SPAGNOLE FALLISCE L'ITALIA
internvento di Nigel Farage al parlamento europeo


Questo accordo non migliora le cose: le peggiora. Cento miliardi di euro sono stati accordati al sistema bancario spagnolo, e il 20% di quei soldi deve venire dall'Italia. L'accordo prevede che gli italiani debbano prestare soldi alle banche spagnole al 3 per cento, ma per trovare quei soldi, devono indebitarsi sui mercati al 7 per cento. E' veramente geniale, non trovate? Veramente brillante!

Insomma, quello che stiamo facendo con questo accordo è che stiamo accompagnando paesi come l'Italia all'esigenza di salvarsi da soli. In aggiunta, ricarichiamo con un ulteriore 10 per cento il debito pubblico spagnolo e vi dico una cosa, che ogni analista bancario vi direbbe: cento miliardi non risolvono il problema bancario della Spagna: dovrebbero essere oltre quattrocento! E con la Grecia che barcolla in bilico sull'orlo dell'uscita dall'Euro, il vero elefante nella stanza è che quando la Grecia se ne va, la BCE, la Banca Centrale Europea, falisce. Andata!

Ha 444 miliardi di euro di esposizione verso i paese salvati e per sistemare la situazione dovreste chiedere immediata liquidità all'Irlanda, alla Spagna, al Portogallo, alla Grecia e all'Italia. Non ce la potete fare, no! E' un fallimento totale ed assoluto. Questa nave, l'Euro Titanic, ha impattato contro l'iceberg ed è triste ma, semplicemente, non ci sono abbastanza scialuppe di salvataggio.

-----


TUTTI QUESTI GENIII AVRANNO STUDIATO ALLA BOCCONI, MA SONO DEI BOCCALONI!!!! SANNO SOLO PARLARE!

nicola rindi, prato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.06.12 09:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

a pontremoli hanno bocciato 5 bambini in 1a elementare.Senza entrare nello specifico vorrei sottolineare che spesso le bocciature vengono date per distribuire le classi l'anno successivo, o per allegerire il nunero di inseriti nella classe.
Il solito "furbo" ha detto che le bocciature ci rendono più europei (anche se l'Europa, in questo caso, ancora non ci ha mandato una lettera). In realtà nei migliori sistemi scolastici europei la bocciatura praticamente nobn esiste, perchè mentre è raro che sia una terapia valida per l'apprendimenti, mentre è quasi sempre certo che sia l'inizio di una carriera di frustrazione e di avvilimento personale.
In realtà dietro l'apparente "innocenza" di tante bocciature potrebbero addirittura nascondersi abusi criminali verso un minore.
Forse né a Grillo Né agli altri interessa questo argomento minore ma se si facesse bene attenzione in questo piccolo fatto c'è di tutto: la casta degli insegnanti (la scuola come industria), un servizio che diviene spreco di pubblico denaro, la mancanza di diritti di cittadini deboli,Ecc.

stefano d. Commentatore certificato 15.06.12 09:15| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori