Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La chiusura del Tribunale di Lamezia Terme


lamezia-tribunale.jpg

Se doveste tagliare un Tribunale (un fatto insensato in un Paese che ha bisogno di velocizzare la macchina della Giustizia), da dove iniziereste? Da un comune il cui consiglio comunale è stato sciolto due volte per mafia? Da un tribunale situato nell'epicentro della 'ndrangheta? Concentratevi! La risposta non è il tribunale di Montepulciano, né quello di Sulmona e tanto meno quello di Ivrea. Verrà chiuso infatti il tribunale di Lamezia Terme. Non siamo su "Scherzi a parte", siamo in Italia!

"Carissimo Beppe,
Le strategie della "spending review" sembrano non conoscere limiti. Nel mirino dei tagliatori di teste sono finiti i Tribunali, tra questi, il Tribunale di Lamezia Terme. In una legge dell’era Berlusconi, la 148/2011, che ha convertito la cosidetta “Manovra di Ferragosto”, il Governo ha delegato sé stesso (in modo vietato dalla Costituzione) attraverso un emendamento, su cui ha posto la fiducia, dal contenuto completamente diverso dal testo-base, perché venisse operata a mezzo decreto delegato la revisione delle circoscrizioni giudiziarie e la cancellazione di alcune sedi giudiziarie.
Stabiliti i criteri con i quali operare i tagli e subentrato il Governo Monti, il Tribunale di Lamezia Terme, il cui consiglio comunale è stato sciolto due volte per mafia, finiva nella lista nera, per il motivo di non essere in una sede capoluogo di provincia (nonostante Lamezia Terme sia, per numero di abitanti, la terza città della Calabria). Partivano le proteste di cittadini, avvocati, magistrati, cancellieri e personale tutto, ma il 30 maggio scorso vedeva la luce una bozza di decreto in cui si confermava la cancellazione mentre si salvavano altri tribunali più piccoli e con minor carico di lavoro ma, evidentemente, più “protetti” politicamente (a dispetto del governo tecnico).
Alla faccia della tutela dei diritti dei cittadini, delle parolone sulla vicinanza della pubblica amministrazione, della lotta alla criminalità. Il provvedimento, se sarà sciaguratamente realizzato, non porterà alcun risparmio di denaro pubblico perché il Tribunale di Lamezia Terme (che da anni è ospitato in una recente ed efficiente costruzione e vanta ottime performance di lavoro) finirà accorpato ad altre sedi giudiziarie che dovranno ampliare le proprie strutture e perché i costi di trasferimento saranno assai ingenti.
Quello che nessuno dice è che l’accorpamento del Tribunale di Lamezia Terme ad altra sede di tribunale (la più vicina dista 40 km) si trasformerà in una nuova tassa ad hoc per i cittadini di Lamezia Terme e dei comuni vicini che su questo tribunale gravano. Una tassa che si concretizzerà nel notevole incremento dei costi (e di giornate lavorative perse) per un certificato, per chiedere al proprio avvocato di controllare una pratica o partecipare ad una udienza, imporrà maggiori oneri di trasporto per i dipendenti, produrrà un incremento dei costi di notifica degli atti, priverà del lavoro impiegati, tecnici e tutti coloro che quotidianamente svolgono la propria attività in Tribunale. Insomma, ancora una volta, un prossimo decreto Severino si tradurrà (forse) in un modesto risparmio di denaro pubblico e in un notevole esborso di denaro privato a evidente danno di chi una nuova tassa non potrà permettersela e dovrà rinunciare al “servizio giustizia”! Oggi il Tribunale è occupato (cosa assolutamente unica nel suo genere) da addetti ai lavori e comuni cittadini in attesa del più volte annunciato sgombero della polizia. La protesta della cittadinanza è ai massimi livelli, ma la stampa nazionale è impegnata in altro per dar spazio alla notizia, l’unica speranza è il tuo blog. Un caro saluto." Pino d’Ippolito
Per maggiori informazioni: www.illametino.it

Ps. In Sardegna, le elezioni comunali 2012 si terranno il 10 e 11 giugno. Sarò ad Alghero sabato 2 giugno alle ore 20 in piazza della Mercede, e a Quartucciu (CA) domenica 3 giugno alle ore 19 in piazza del Crocifisso, per sostenere le liste civiche del MoVimento 5 Stelle.

faide_3DA.png Faide. L'impero della 'ndrangheta di B. Simonetta

Un viaggio nell'inferno della 'ndrangheta di cui viene mostrato il volto truce delle faide insieme a quello più "pulito" dell'imprenditoria, per raccontare il più grande sistema criminale del nostro tempo.

lasettimanabanner.jpg

1 Giu 2012, 13:00 | Scrivi | Commenti (1223) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

C'è un sacco di gente che è dalla vostra parte, non deludeteci per favore uniti si possono fare grandi cose: quello che mi preocupa che a Parma non c'è ancora una giunta, che succede?

Giancarlo Petris 06.06.12 14:26| 
 |
Rispondi al commento


TUTTI ASSIEME APPASSIONATAMENTE

Più che individualisti, noi italiani siamo anarchici, tranne in un solo caso, quando si tratta di allearci per i propri comodi contro la società di cui facciamo parte. Perfino i giudici hanno ammesso che per sveltire il processo è meglio accorpare i tribunalini ai Tribunali veri.
Figuriamoci la “società civile”.
In Parlamento s'è formata subito, spontanea, una Santa Alleanza contro, che ha preso le difese della “civiltà”: Pdl, Pd, Udc. Naturalmente, rappresentanti minori, che non compromettano l'immagine dei maggiori.
Il tribunalino va accorpato, ma non il mio, il tuo. Perché? il mio è importante perché etc etc.
Proposta. Riconosciuta la Santa Alleanza, ciascun minore, in busta chiusa, indichi il tribunalino da cessare. Si accolgano le proposte di tutti.......

Cremona 06 06 2012 www.flaminiocozzaglio.info

flaminio cozzaglio, cremona Commentatore certificato 06.06.12 08:50| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe, ti scrivo perchè mi sembra il momento giusto per contribuire , anche se forse ti sei stancato di leggere i post. Sei finito su chi, sei uno dei pupazzi degli sgommati, ma questo lo sai già. L'antipolitica rischia di diventare politica e questo anche lo sai. Non puoi evitare che i militanti del M5S non si rendano colpevoli di atti di corruzione come qualunque altro politico. Ora è un momento di svolta. Si tratta di pianificare in modo semplice, chiaro, in due o tre mosse, che Voi siete in grado di evitare certi meccanismi. Internet va bene ma serve una dichiarazione chiara a tutti che NON SIETE UN NORMALE PARTITO. Provo con qualche suggerimento (forse, spero, sono idee già pensate anche da altri) :
1) Tutte le cariche M5S sono temporalmente limitate e NON rinnovabili.
2) Ogni decisione seria viene portata in RETE e resa comune
3) Chiunque si candida sa che alla prima condanna deve SPARIRE

Ecco, secondo me , ma lo dico solo a titolo di esempio, dovreste formulare una sorta di direttiva di base che chiarisca che non siete parte del teatrino della politica come sostengono i sondaggi di ballarò .
Se riuscite a non impantanarvi nel fango della politica qui tra qch mese sono tutti con Voi.

Break a leg

Massimo 06.06.12 01:58| 
 |
Rispondi al commento

ascolta qui Grillo,

anche io sono d'accordo con te, e quasi mi facevi piacere di ascoltarti.
Ti stano di traverso i romeni e bulgari, Hei guarda che Ci sono anche quelli che hanno un passato di vittime qua giu, e hanno pagato le tasse, e quelli che hanno fato crescere Italia. Ci sono dei POSTI che 10 anni fa non andavano ne anche un treno per che non erano passegeri, adesso sonno 10 volte piu popolate, e almeno tre alberghi di lusso. Potevi dire che sei contro i manovali che vengono dal est..., ma alora prova sentire come la pensano i Romeni, che avete portato solo disperazioni, Italia e il paese con piu imbroglioni di tutti con 90% delle frode in concorso al falimento della economia Romena, vita sociale, etica e morale. Poi lo dice anche,... se non era vero che la zingara romena aveva prestato il camper!, ma per il tuo gusto di bufone per fare chiasso, oddio sociale. Vai a vedere dove lavorano questi persone che ti stanno di traverso, sonno persone con tre laure barbone! che lavano i vostri anziani, e curano i vostri genitori che voi avete abandonato in una casa di riposo. Sono italiano di origine mista ma idealizato nel cuore delle comunita italiane all'estero, dove neanche uno solo non condivide il vostro punto di vista, per che Italia a dimenticato quando faceva romeno del'Europa in Germania, Belgio e Francia, poi la grande fuga in USA, per qui, non a cambiato niente d'alora. Sei un barbone puzolente e il tuo fine si chiama di pietro, ai visto che eleganza a dimagistris, sei un barbone zombie, quello che ti piace vedere spesso.Quello che raconti tu sonno storie di pagani che li conosce ognipersona. I mezzi civili di racontare non c'e. Vai un puo in Svizera per vedere che una parolacea se sentirai e da uno come te, pagano, barbone , genovese, la gente li fa fatica alzare anche la voce.Gentilezza!e si diceva urlando romeni e bulga... cosi! era arestato per instigazione all odio!SPERO CHE CI SARANO PUNITI QUELLI CHE TI FANNO RECITARE!VUOI ASSOMILIARE A MARX?GENO

romano verdi 06.06.12 00:48| 
 |
Rispondi al commento

NON SI PUÒ FARE POLITICA PER 1.000 € AL MESE!
QUESTA FRASE, PIÙ VOLTE RIBADITA NEI SALOTTI DEI MASS MEDIA, MI HA SEMPRE SUSCITATO RIBREZZO, NON TANTO PER IL CONCETTO ECONOMICO CHE POTREI CONDIVIDERE IN ALCUNI SENSI, MA PER I MOMENTI IN CUI VENGONO RIBADITI E PER LA PRIORITÀ CHE GLI SI ATTRIBUISCE. PRIMA DI QUESTO NON SAREBBE LOGICO DIRE: “NON SI PUÒ FARE POLITICA IN QUESTO MODO!” OPPURE IN MANIERA MERITOCRATICA: “SARETE PAGATI SULLA BASE DEL RISULTATI RAGGIUNTI”, PRIMA DI PENSARE AL GUADAGNO DEL SINGOLO! MA IL FATTO DELLO STIPENDIO È IL PROBLEMA MINORE, OGGIGIORNO NON SI SENTE PARLARE ALTRO CHE DI TAGLI ALLE SPESE, MI CHIEDO CON QUALE IPOCRISIA PERSONE CHE HANNO L’80% DI SPESE PURAMENTE SUPERFLUE PAGATE CON SOLDI PUBBLICI (QUELLE LEGALI OVVIAMENTE), VEDANO PRIORITARI TAGLI AD ISTRUZIONE, SANITÀ E RICERCA, CHE PORTEREBBERO BENEFICI CONCRETI PER LA COLLETTIVITÀ? QUANTE VOLTE ABBIAMO ASSISTITO AD INSEDIAMENTI DI GOVERNO DOVE VENIVANO ELETTI MINISTRI TOTALMENTE IGNARI NON SOLO DELLE MANSIONI DA SVOLGERE, MA PERSINO DEL MACRO SETTORE IN CUI SI “RITROVANO”! DIREI CHE SI SONO VISTI I RISULTATI... AD ESEMPIO, PROVANDO AD APPLICARE UN PO’ DELLA LORO POLITICA VERSO LORO STESSI, PROPORREI IL LICENZIAMENTO IN TRONCO DEI POLITICI IN ESSERE DA OGNI ATTIVITÀ PUBBLICA ED UN PIANO DI INCENTIVI ECONOMICI PER LA LORO ASSUNZIONE DAI PRIVATI CON IL SEGUENTE SLOGAN: “ASSUMETE UN POLITICO, SAPETE COME LAVORA E QUALI RISULTATI OTTIENE!”, MI PIACEREBBE VEDERE IN QUANTI TROVEREBBERO LAVORO... PERCHÉ NON COSTRINGERLI A LAVORARE IN MODO TRASPARENTE, CHIARO E SENZA MARGINI DI FRAINTENDIMENTO AI QUALI SI APPELLANO FREQUENTEMENTE? FORSE PERCHÉ VERREBBERO ALLA LUCE LE LORO INCAPACITÀ OPPURE HANNO MOTIVAZIONI OCCULTE NON DIVULGABILI? POTREBBE SEMBRARE DEMAGOGIA, MA SU UN ORDINE PRIORITARIO DELLE COSE, BASTEREBBE A GARANTIRE UN MINIMO DI FIDUCIA DA PARTE DEGLI ELETTORI, CONCETTO ORMAI SOVRASTATO DALL’ACCONDISCENDENZA, ASSIMILATA IN MODO COSTRITTIVO COME MALE MINORE.

Fabrizio D., Bologna Commentatore certificato 05.06.12 23:56| 
 |
Rispondi al commento

ma questa uscita su CHI non si poteva evitare...

giuseppe 05.06.12 23:40| 
 |
Rispondi al commento

CAZZO ed ora ci vogliono appioppare Emma for president.
Ma porc.......siamo veramente la repubblica delle banane

Pietro de Longis 05.06.12 20:18| 
 |
Rispondi al commento

AMICI DU SCIU GRILLO MA COME MAI LA CORTE DEI CONTI NON TROVA 3 MILIARDI DI TASSE .SARANNO SPARITI???HI HI HI MI SCAPPA DA RIDERE .....QUEL COGLIONE DEL GURU DELLA BOCCONI CHE CI HANNO APPIOPPATO VUOI VEDERE CHE HA AMMAZZATO IL MALATO E CI HA FATTO AVVITARE.....QUANDO E CHE SI DECIDE AD ANDARLI A PRENDERE A CALCI NEL CULO CHE MI UNISCO?.........UN SALUTO A TUTTI

Pietro de Longis 05.06.12 20:13| 
 |
Rispondi al commento

A proposito della chiusura dei Tribunali, forse pochi sanno che in Lombardia il Presidente del Tribunale di Milano D.ssa Pomodoro ha anticipato il decreto ministeriale e deciso, manu militari, di sopprimere di fatto le 3 sezioni distaccate di Cassano d'Adda, Legnano e Rho lasciando un territorio di 750.000 abitanti senza un presidio giudiziario. Al momento tutti i fascicoli sono in giacenza presso il Tribunale di Milano, in un luogo che è già al collasso e in cui la trattazione delle cause civili ha in media una durata di 4/5 anni. Il decreto ministeriale, oggi in fase di approvazione, applicherà questa stessa logica a tutto il territorio nazionale.Verranno pertanto soppresse 220 sedi distaccate ed un certo numero di Tribunali, cosiddetti minori, con attribuzione del relativo contenzioso alle sedi centrali. Nonostante l'iniziativa sia segnalata come virtuosa e diretta a tagliare le spese, in realtà comporterà costi maggiori, in quanto tutto il personale applicato nelle sedi soppresse non sarà certo eliminato, ma trasferito nelle sedi centrali, percependo addirittura un maggior stipendio per la trasferta.Ad oggi nessuno ha proposto di razionalizzare in concreto le risorse e rendere il servizio giustizia più efficiente analizzando le reali esigenze di ciascun territorio. Ci chiediamo pertanto qual tipo di attività abbia svolto fino ad oggi il gruppo di lavoro istituito da mesi a Roma presso la commissione giustizia con questo preciso compito.
Credo proprio che si stia andando nella direzione sbagliata perchè l'efficienza del sistema giustizia non si otterrà certo trasferendo il lavoro dei tribunali più piccoli in quelli più grandi, quest'ultimi generalmente molto più caotici e dispersivi dei primi. Solo per fare un esempio vi segnalo che se per ottenere un decreto ingiuntivo presso il Tribunale di Milano devi attendere circa 4 mesi, nelle sezioni distaccate potevi ottenerlo entro una settimana. Auspico i vostri commenti sull'argomento.
Avv. Donatella di Leo

Donatella Di Leo 05.06.12 18:44| 
 |
Rispondi al commento

sta succedendo un evento gravissimo . Il ministero della giustizia vuole risparmiare,chiudendo un gran numero di tribunali edi sezioni distaccate.In realtà il risparmio è minimo e comunque molto inferiore aquello ipotizzato dal governo.Inoltre non sono stati considerati gli enormi sprechi che deriveranno dal trasferimento dei procedimenti in sedi diverse , quasi tutte inadeguate e non capienti. Si tratta di una pura operazione di immagine, che condurrà a risultati opposti a quelli preannunciati.I cittadini subiranno i disagi ed i costi dell'inefficienza della giustizia.Icolpevoli anche di gravi reati saranno grati. I mafiosi godranno della distanzadella giustizia dai territori.Tutto ciò dopo aver commemorato Falcone . Urge una mobilitazione .Su internet si possono trovare tutte le notizie riguardanti la questione .

franco brumana 05.06.12 18:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lega nord.

Salvini ma che ci fai sempre in TV oggi ad agorà l'altro giorno sempre ad agorà ma ti ricordi anche di lavorare ogni tanto opss scusa mi dimentico sempre che tu non lavori.
A proposito quando pensi di cominciare ?

Ancora con questa lega, la lega maroni, tosi, zaia, salvini.

Ancora con questi ladri ma non avevano appena detto che si ritiravano dal parlamento.
Io sto aspettando, con ansia ritiratevi dunque, e sarebbe l'unica cosa giusta che la lega farebbe da quando è entrata in politica.

Fatela questa cosa giusta e vi ringrazieremo di non avervi più come parassiti che ci succhiate il sangue dai tosi fallo questo gesto dimettiti vai a lavorare finalmente cosa credi di essere insostituibile, tu sei insostituibile come l'ex sindaco di parma credi a me.

A proposito.

Maroni deve agli italiani 350 milioni di euro per il mancato accorpamento delle elezioni amministrative ai referendum nel 2011. Che si fa? Paga Zanna Bianca o paga il suo partito?
"Quel gran genio del Maroni dice che il Quirinale avrebbe buttato i soldi nel cesso facendo la parata del 2 giugno. Mi ricordo quando il genio lo scorso anno non fece votare i referendum nello stesso giorno delle amministrative pensando che in questo modo non si recasse nessuno a votare e i SI non vincessero, bene, quello spostamento di data ci costò 350 MILIONI di euro. Chissà quante case terremotate si sistemerebbero con 350 MILIONI. Maroni, uno che alla mattina quando si alza si domanda come sia possibile che uno come lui sia diventato ministro. Io la risposta ce l'ho. Se il Trota è diventato consigliere regionale...". Carlo Carletti.

http://www.beppegrillo.it/2012/06/maroni_tira_fuo.html

Pietro T. Commentatore certificato 05.06.12 12:02| 
 |
Rispondi al commento

Lo stato nelle zone dove la criminalità è più forte chiude i tribunali. ma siamo al limite della follia. Sappaimo che le mafie si sono insediate praticamente in tutta la penisola e noi togliamo i presidi della legalità dai territori più oppressi dalla malavita. Dobbiamo opporci a tutto ciò. Basta con questi soprusi. Fuori dallo stato i collusi e i fiancheggiatori delle mafie. Altro che eliminazione del reato di appoggio esterno ad associazione mafiosa. Questi elimineranno i giudici e le forze dell'ordine con la scusa della spending revue.

francesco cignarale 05.06.12 11:17| 
 |
Rispondi al commento

Tutti quelli che commentano la notizia della chiusura dei Tribunali "minori" dovrebbero prima avere letto la Legge delega che prevede questa manovra (che non ha niente a che vedere con l'attuale spending review dato che è stata approvata con il precedente governo)e poi dovrebbero capire un pò di cosa si fa dentro un Tribunale oltre ai processi penali.Questo progetto ha una matrice vecchia e mandanti precisi che poco si curano delle necessità dei comuni cittadini che regolarmente si recano in Tribunale per affrontare problemi quotidiani quali,ad esempio,pratiche per il Giudice Tutelare, procedure per rinnovare un libretto smarrito, riabilitarsi dopo un protesto, fare atti relativi alle successioni che da un notaio sarebbero molto più costosi.Il penale non è che una parte,e nemmeno la più importante per i cittadini che non delinquono,dell'attività che si svolge in un Tribunale. E,detto questo, mi stupisco caro sig. Grillo,come sia potuto anche lei cadere nella stupida trappola che vende quella della chiusura dei Tribunali come un'operazione di risparmio ed efficienza. Lavorando in uno dei Tribunali da lei citati come meritevoli di chiusura (Sulmona) la invito ad informarsi di quale territorio si riversa su detto Tribunale, e di quali sono le condizioni degli uffici giudiziari di L'Aquila (ovvero poco diverse dal dopo 6 aprile) dove dovrebbero confluire le attività giudiziarie di tutta la provincia.La invito,altresì,a meglio informarsi su tutta la questione e a verificare se la commissione che ha lavorato al Ministero della Giustizia per questo progetto ha mai fornito i veri dati, numeri alla mano,del risparmio. Ma, da persona che segue da tempo questa vicenda, posso garantirle che non solo non ci sarà nessun risparmio anzi,in verità,per motivi che sarebbe un pò lungo spiegare,ci sarà un aggravio per le spese dello Stato.Nel Ministero della Giustizia, come in altri Ministeri,si potrebbe fare molto per il risparmio senza però per questo sottrarre servizi ai cittadini.

IVANA GIARDINO 04.06.12 19:00| 
 |
Rispondi al commento

Non preoccupatevi ,cari amici,stanno chiudendo i tribunali della Calabria perché le "organizzazioni " si sono trasferite a Milano.

Giuseppe Vena 04.06.12 15:23| 
 |
Rispondi al commento

...C'E' qualcosa che non capisco

Che cosa vuol dire si faranno i festeggiamenti ma in maniera più sobria?

Perchè i nostri amati politici continuano ad andare nelle trasmisssioni televisive a parlare di questo e di quello?

Ma cosa stanno facendo realmente?
Qualcuno me lo sa spiegare?

Perchè continuiamo a pagarli?

Perchè non rinunciano loro almeno per quest'anno ai loro stipendi e ai loro privilegi visto che c'è un terremoto devastante cin atto che sta ripiegando una delle aree più produttive del nostro paese e visto che al loro posto c'è un Governo tecnico che sta facendo le cose...per bene?
Perchè dobbiamo fare i sacrifici sempre noi e mai loro?
C'è qualcosa che non capisco,proprio non capisco.

Alessandra Mammola Commentatore certificato 04.06.12 13:44| 
 |
Rispondi al commento

Sapete chi "cura" i siti di informazione in Italia (blog di Beppe Grillo, ecc.)? La Casaleggio associati: http://www.youtube.com/watch?v=ToBgJJuUNrM
https://www.facebook.com/losai.net

maurizio sacchetti 04.06.12 01:40| 
 |
Rispondi al commento

penso che oggi la chiesta si debba rendere conto che non ha più credibilità, in quanto hanno gli occhi accecati dal potere, non riescono a capire che la presenza del papa doveva essere in emilia ha dare aiuto alla gente bisognosa a coloro che hanno perso case i propri averi il proprio lavoro i familiari, invece dove vanno al concerto della scala di milano e bravi........... peggio dei politici parlano bene e razzolano male non siete più credibile la gente ormai e sveglia lo sà che voi pensate solo a mantenere il vostro potere a coprire i preti pedofili e no a dare aiuto alla gente povera

PIERPAOLO T., AGRIGENTO Commentatore certificato 03.06.12 21:02| 
 |
Rispondi al commento

Questa situazione in Italia è ormai insostenibile. Bisogna agire ed essere in tanti. Basta italiani che fanno gli struzzi e sopportano, sopportano, sopportano ... Ho preparato 1 email da inviare alla mia mailing list (5000 nominativi). Prima dell'invio vorrei però prima confrontarmi con Beppe Grillo o qualcuno del suo staff, per inviare un'informazione corretta e completa. Mi potete contattare? Grazie! Patrizia

Patrizia Weiszflog 03.06.12 16:13| 
 |
Rispondi al commento

REGOLAMENTAZIONE FINANZA:
Servono norme per vietare da subito e per sempre le vendite allo scoperto dei titoli di stato e azionari, come avviene nei grandi paesi europei (v.Germania). Oggi la libertà di azione avvantaggia solamente la speculazione creando forti scossoni alla stabilità economica . Positivo in un mercato degno di questo nome prevedere l’eliminazione dei derivati, toxic bond , cds ecc. La finanza creativa non ci lascerà scampo se non si attuano scelte appropriate. L'Italia ha uno spread di circa 450 p.b. rispetto ai bund. Questa differenza porta ad esborsi enormi rispetto alla situazione finanziaria reale. Lasciando gli scommettitori liberi, il governo rincorrerà sempre i problemi con soluzioni che peggiorano, nella stragrande maggioranza, le condizioni del reddito fisso.

Orlando Masiero 03.06.12 14:20| 
 |
Rispondi al commento

Povero Enzo Granelli sei proprio un semplice qualunquista di destra.
Certo che i dirigenti dei partiti della sinistra in Italia ha un grande difetto,
che è quello di difendere le cause perse e assumersi delle responsabilità proprio
verso i loro elettori che sono i più penalizzati dalle loro prese di posizione verso
gli extracomunitari, che fessi è.
Ma certamente io me la prendo molto di più con quei furboni di imprenditori del PDL
e della Lega , soprattutto in Veneto, Lombardia, Emilia Romagna, Piemonte, ecc.,
che assumono proprio quegli extra comunitari, lasciando a casa i nostri giovani e
ora anche i cinquantenni licenziati.
Anche perché sappiamo tutti che gli extra comunitari mandano l'80% del loro
stipendio al loro paese di origine, senza spendere da noi un bel cazzo di niente e
il poco che spendono lo fanno nei loro negozi.
Poi ci lamentiamo che i giovani non si sposano più e che l'economia va a puttane.

Sandro ., Camerano Commentatore certificato 03.06.12 11:34| 
 |
Rispondi al commento

Amici,

dopo numerosi decenni (per non parlare di tutto il passato) di distruzione, la ricostruzione della società è possibile solo attraverso la ricostruzione dell'individuo.

Un male non si combatte ignorando la sua radice.

www.rustici.com/messaggi_2.zip

Ciao
Vito

Vito Iacono Commentatore certificato 03.06.12 11:21| 
 |
Rispondi al commento


MATRIMONIO RIPARATORE

E sorbiamoci anche questa. La Cassazione, sentenza 5175/12, ha stabilito che sposarsi in fretta per l'arrivo di un figlio mal calcolato durante il rodaggio, può essere causa di nullità del matrimonio. Non solo per quello, ma partendo da lì, raziocinare è facile per chiunque abbia pratica di studi, qualsiasi studio, è possibile ammonticchiare una serie di concause tali da distruggere perfino matrimoni solidi come tra San Giuseppe e la Madonna.
Capita spesso a certi giudici, che amano i libri più dei fatti, non prevedere le conseguenze. Una almeno sarà benefica per gli avvocati che si occupano di matrimoni....

Cremona 03 06 2012 www.flaminiocozzaglio.info

flaminio cozzaglio, cremona Commentatore certificato 03.06.12 09:45| 
 |
Rispondi al commento

"Ciao Beppe, in primis... Complimenti!!
La Spending Review, se gestita oculatamente, è certamente doverosa e qualcosa porterà ma, credo, che non potrà mai essere la soluzione dei nostri mali...
In questo senso, volevo solo buttar lì un'idea, sperando che qualcuno la possa/voglia portare avanti...
Siamo in profonda crisi economica ma, per risolvere, non è possibile pensare di alzare i dazi doganali su tutti i prodotti di importazione??
Questa idea potrebbe essere valida anche per tutta Europa, dato che è un problema generale di tutta Europa..). Così facendo, si potrebbero reperire al di fuori delle nostre scarse disponibilità e delle frontiere comunitarie le risorse per uscire dalla m... anziché continuare a tartassare i poveri italiani (pensionati & c.)..
Sono convinto che gli asiatici, subdola rovina della ns. economia, si accollerebbero, almeno in parte, tali oneri, per non perdere quote di mercato e mantenere la loro aggressiva competitività (loro sono molto attenti e solidali tra loro...) e, se così non fosse, l'aumento di qualche punto percentuale sui generi di consumo non credo rappresenterebbe un grosso problema individualmente.. potrebbe costituire una buona e valida finanza fresca, che arriva da fuori!! Non si può continuare a cercare di "annaffiare il deserto con la sabbia".
Cordialmente, Mario Giolfo"

Mario Giolfo 03.06.12 08:00| 
 |
Rispondi al commento

Mondo Gatto!
A parte Toni e Rivera, non c'e' un commento, un chiarimento sulla situazione di Lamezia.
Ma nessuno sa nulla?!

Pier Antonio Tomellini 02.06.12 22:31| 
 |
Rispondi al commento

sta girando in questi giorni una mail-petizione
contro l'assistenza sanitaria integrativa dei nostri (ahimè) rappresentanti politici (630) , estesa anche ai familiari (1109)
Ci è costata la bellezza di 10 milioni e 117 mila euro per cure varie, anche per massaggi etc
Pare sia stato Casini ad introdurre questo generoso contributo.
Che ne dite? mi piacerebbe sentire un commento

emanuela t cavalca 02.06.12 19:07| 
 |
Rispondi al commento

cari amici modenesi mi spegate perchè se vado in albania o in macedonia e mi faccio una scorpacciata di maiale locale tutti i santi giorni per un mese nonn mi viene un brufolo neanche a cercarlo col microscopio e invece se mangio una fettina dei vostri prodotti di altissima qualità made in modena mi vengono dei crateri inffiammati sulla pelle?

Saròà forse che i vostri prodotti sono DOCG e perciò di altissima qualità?

bruno-bassi 02.06.12 18:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il fatto che proprio nella roccaforte del PD-L cioè quelli che dovrebbero insegnare all'italia tutta come si vive, chè stato quel disastro dei capannoni ci cartapesta mi fariflettere su quanto sia falso il modello sinistro-emiliano-romagnolo di italia.

Prodi e compani... se quella è la vostra idea di italia tenetevela pure che io mi tengo la mia!

pidimenoelli Adesso ve la dovrete vedere con la vostra base e non credo che saranno tanto accomodanti!

bruno-bassi 02.06.12 18:03| 
 |
Rispondi al commento

Vomitevole

Alberto M., Sanlucar de Barrameda Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.06.12 16:48| 
 |
Rispondi al commento

@Marcos F. Certo se la mettiamo così e il terrorismo fosse cultura possiamo dire che Bin Laden è un uomo di cultura ... grazie per aver illuminato la mia esistenza :)

Gomma Lacca 02.06.12 16:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

su questa questione sono un po' perplessa per almeno due motivi:

- chiudere i Tribunali piccoli dovrebbe essere un modo per rinforzare quelli grandi in misura ancora maggiore e questo senza che si perda nessun posto di lavoro dato che gli addetti alla giustizia sono troppo pochi ed è previsto che ne vengano assunti molti altri (ho sentito io la Severino che lo diceva) - insomma ho un po' paura che siano proteste di tipo sindacale/corporativo

- il fatto che in zona mafiosa ci sia unTribunale "di prossimità" mi rende meno tranquilla sul suo funzionamento visto che ci lavora gente del posto che difficilmente va contro persone che conosce nella vita di tutti i giorni

magari in questo caso mi sbaglio, speriamo

Gilda Caronti, Milano Commentatore certificato 02.06.12 16:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scalfaro ex presidente sospese la parata per tutto il suo settennato di presidenza...per ragioni di bilancio non riteneva opportuno spendere un marea di soldi nella sagra della stelletta...diceva il 2 giugno è la Festa di tutti gli Italiani...!

roby f., Livorno Commentatore certificato 02.06.12 16:04| 
 |
Rispondi al commento

sentivo urticarie!

satana col anello di mezzo kg è a san siro

manca che ti fai questa sera una festicciona ad arcore col altro principino dal male

schifo!

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.06.12 15:48| 
 |
Rispondi al commento

100.000 € x 15.000 abitanti rimasti senza casa = 1,5 miliardi di € pari ad un decimo di una manovra finanziaria normale in Italia...
Come mai ci vuole tanto tempo a finanziare e mettere a disposizione questi soldi per il terremoto in Emilia?
Se non lo fanno allora questi politici son proprio dei disgraziati pezzi di merda....Non ci rappresentano ma rappresentano chissa chi e chi sa come..

Carlo Zaccaria, Brindisi Commentatore certificato 02.06.12 14:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

¿RICAMBIO GENERAZIONALE?

A proposito del debito pubblico italiano di 2.000 miliardi di euro, dello statalismo e la “cultura" leninista che lo hanno creato:

Solo delle menti con uno sfrenato narcisismo per il propio cinismo possono fare tanto danno e fregarsene altamente di ogni coscienza.

Occorrerá cacciarli con la forza a questi infermi di mente annidati nel Parlamento, nella magistratura, nella burocrazia pubblica, nei degenerati organi di informazione, che hanno distrutto il Paese.

Sono all´estero, per aver in Italia sperimentato sulla pelle una violenza instituzionalizzata senza eguali.

Sono per l´incontro, per la ragione, per la intelligenza e la non violenza ma sono queste qualitá che non appartengono assolutamente a questi delinquenti e se si vorrá ripulire il Paese non servirá nessun voto, occorrerá farlo con la forza. Sará legittima difesa.

Umberto C., Cadaques - Spagna Commentatore certificato 02.06.12 14:39| 
 |
Rispondi al commento

i leghisti...uomini e donne sfortunati che in nome di non so cosa hanno votato Bossi Maroni ritrovandosi allla fine fregati alla grande..perchè loro votavano,osannavano,alzano sciarpette verdi e bandiere padane e i vari Bossi, Trota e tesorieri vari si sppendevano i soldi pubblici alla grande.. alla faccia loro e dei ladroni che dicevano di voler eliminare..
I LEGHISTI.. più coglioni di cosi...

Carlo Zaccaria, Brindisi Commentatore certificato 02.06.12 14:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

tre tunisini sono stati arrestati dai carabinieri di Perugia per spaccio e ricettazione.

Si tratta di Chabbah Mehdi, classe 87, Jlassi Wissem, classe ’86 e Abidi Kamel,classe ’87, tutti pregiudicati e irregolari sul territorio nazionale.

RIPETO :tutti pregiudicati e irregolari sul territorio nazionale

Il tenente Piergiuseppe Zago, che ha illustrato l’operazione insieme al maggiore Giovanni Cuccurullo e al capitano Lorenzo Antoniello,


Cambia il modo di vendere A Perugia infatti sta accadendo che vista la potenziata e massiccia presenza delle forze dell’ordine sul territorio, soprattutto in centro storico, gli spacciatori si fanno vedere sempre meno in giro e vendono stupefacente direttamente in casa loro, creando una situazione più difficile da controllare.

E infatti i militari del Norm di Perugia hanno fatto irruzione nell’appartamento di via Jacopone da Todi, solo dopo giorni di osservazione e pedinamento. I militari hanno acquisito informazioni dagli acquirenti di eroina e dai residenti in della zona, e quindi hanno individuato un appartamento che i tre magrebini arrestati avevano utilizzato quale base per la divisione e il confezionamento della droga. L’irruzione di per se non facile, a causa della reazione degli occupanti, è scattata non appena i tunisini stavano uscendo di casa per andare a vendere la droga.

Precedenti e misure cautelari Due degli arrestati erano anche sottoposti all’obbligo di firma per reati legati allo spaccio.


sequestrato materiale per il confezionamento, 1500 euro in contanti, nonché un tirapugni con annessa lama, sequestrato a Chabbah Mehdi perché lo aveva all’interno della tasca dei pantaloni che indossava. Sempre addosso a lui è stata trovata la chiave di un’autovettura, un Kia Picanto di colore grigio, rubata alcuni giorni fa a un perugino del ’38, residente nella stessa zona degli spacciatori. L’autovettura è stata utilizzata dai pusher per la vendita dello stupefacente.

Enzo Granelli Commentatore certificato 02.06.12 14:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ennesima assurdità e iniquità del sistema Italia. Probabile chiusura di un tribunale come quello di Lamezia Terme. Ennesima brutta notizia.
Non ne posso più di cattive notizie, mi piacerebbe che ogni tanto ci fossero buone notizie. Ci vorrebbe un link "Good Italy" che reindirizza ad una sezione del blog dove si possano leggere solo notizie buone per il nostro paese. Ma temo che in questo momento la sezione rimarrebbe vuota !! L'unica buona notizia è il M5S. Andiamo avanti cosi !!

Antonio 02.06.12 14:19| 
 |
Rispondi al commento

caro Beppe guarda quanto è corrotta e losca la politica calabrese,adesso ti spiego.Lamezia terme una città di 70.000 abitanti proiettata al futuro perchè è la città più moderna e logisticamente la città più importante della Calabria baciata dalla natura avendo una ricca e fertile pianura ma continuamente depredata dalla vicina catanzaro che si erge su colline e montagne, ma che ha dei politici predoni ai quali sono asserviti i politici della mia città, che dovrebbero essere quelli che dovrebbero tutelare la mia città e farla progredire per creare benessere per me che ci lavoro e per i miei figli per non farli emigrare.Ma siccome le federazione dei partiti sono a catanzaro, i miei loschi politici in cambio di poltrone da 10.000 euro al mese per almeno 5 anni non fanno un cazzo per il loro territorio.Ultimo scippo il tribunale che sarà accorpato a catanzaro.Ora quello che voglio dire,
è giusto mantenere i tribunali di paola e castrovillari che se le unisci tutte e due non fanno neanche 40.000 abitanti e chiuderne uno con 70.000 abitanti e un bacino di utenza di 150.000 abitanti?Questo che vuol dire che cosenza a politici con le palle mentre lamezia terme a politici alla vanna marchi.In attesa di un tuo giudizio ti chiedo di venirti a presentare come sindaco di lamezia sicuramente farai un grande figurone.Ti prego prendi a cuore questa città, firmato un cittadino semplice che nonostante siamo governati da succhiatori di sangue ancora ci crede,grazie.

giovanni talarico 02.06.12 14:18| 
 |
Rispondi al commento

cultura integrazione arricchimento pagatori delle pensioni italiane

NAPOLI - Un algerino a Napoli, un marocchino a Madrid. E una cellula salafita a mezza strada tre le moschee di piazza Mercato e quella di San Marcellino, alle porte di Casal di Principe.

Il loro compito? Fare proselitismo nelle comunità islamiche dell’Italia del sud. Terroristi in sonno e cinici tessitori di alleanze con chiunque potesse portare acqua al mulino della causa, avevano messo sul tavolo degli scambi la loro potenzialità omicida, disponibili a uccidere su commissione gli «infedeli» indicati da chi era in grado di fornire appoggi logistici, documenti, nascondigli. È in quegli anni, poco prima dell’attentato a New York, che l’integralismo islamico incrocia la strada della camorra: a Napoli, nell’agro aversano e in Spagna, dove il clan Polverino ha una delle sue più solide roccaforti. Strada che percorreranno insieme per lungo tempo, almeno fino a due anni fa, quando - così racconta il pentito Roberto Vargas - avevano offerto la loro collaborazione a Nicola Schiavone, figlio del boss casalese chiamato Sandokan, per uccidere i magistrati che avevano indagato sul cartello mafioso.

Dalla lettura degli atti di più inchieste - nate per individuare traffici di droga, ricettazioni, compravendita di armi - è possibile individuare il legame strutturale tra i salafiti trapiantati in Campania, la camorra e le centrali internazionali del terrore. Ed ecco che l’ultima indagine che sfiora l’argomento evidenzia il ruolo del marocchino Rachid Echemlali Rahmadi, soprannominato «Armando», arrestato nel febbraio scorso. Nel 2002, durante alcuni controlli eseguiti dalle forze dell’ordine italiane, aveva esibito una patente di guida spagnola intestata a Abdlilah el Fadual el Akil: non un alias, ma un uomo in carne e ossa, condannato in primo grado e poi assolto dal Tribunal Supremo per l’attentato alla stazione di Atocha, a Madrid. Rachid è lo stesso uomo che era in contatto con gli emissari del clan Polve

Enzo Granelli Commentatore certificato 02.06.12 14:15| 
 |
Rispondi al commento

Milano, pensionato sgozzato da due nordafricani per un orologio d'oro


ciumbia!! questa si che e' ricchezza arricchimento linfa vitale... e anche di quella pesante!!

Enzo Granelli Commentatore certificato 02.06.12 14:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ancora sbarchi nella notte ad Otranto.

Ancora uno sbarco nella notte sulle coste salentine: il flusso migratorio non si arresta e l'emergenza resta alta. Ad Otranto, dopo l'arrivo in massa di due giorni fa e dopo quello di ieri nelle acque di Leuca.

forza!! dentro tutti che adesso alla lega i pm sudisti gli hanno mozzato le ali : approfittatene !!

mi raccomando, appena a terra fatevi consegnare le cartine dell'emilia da sindacati, opere pie, sinistri e fissati rossi che c'e' tanto lavoro da fare nel depredare la zona!!!

Enzo Granelli Commentatore certificato 02.06.12 14:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Suppongo che, tramite bonifico bancario, i deputati ed i senatori del PD abbiamo ricevuto il compenso per la loro attività di parlamentari per il mese di maggio 2012..Tale compenso ammonta alla cifra di € 12.000+ varie ed eventuali.. ciascuno naturalmente..
Bene immaginiamo un po quale sia stata la loro attività duraante il mese di maggio 2012 per meritare i benedetti 12.000 €uri..A parte qualche bla bls rituale in televisione e per alcuni di essi in parlamento, quale reale contributo hanno portato o solamente ideato per l'Italia??? Nessuno lo sa--
Ergo ci stanno prendendo per il culo...
Quando i cittadini italiani lo capiranno pienamente, sarà sempre troppo tardi!!

Carlo Zaccaria, Brindisi Commentatore certificato 02.06.12 14:04| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, beccati questa e dimmi se è possibile nel momento in cui siamo, che ci sia ancora qualche pirla che dice certe cazzate:http://affaritaliani.libero.it/politica/grillo-non-divertente-pericoloso.html
Sapevo che libero(che parola!)era un sito di merda, legato a certa sinistra conservatrice e chiusa, ma che si arrivasse a tale espressione di nullità, non l'avevo ancora provato!
Ciao e forza MS5!

Gioegio Barbieri 02.06.12 14:04| 
 |
Rispondi al commento

CALABRISTAN: UN MORTO AMMAZZATO OGNI 192 ORE

"La Calabria, oggi, è la terra con più morti ammazzati d'Europa, commisurando i delitti alla popolazione residente. Le faide fra clan rivali ne fanno un territorio in guerra, dove morire riempito di piombo e dannatamente semplice. I giornalisti non fanno in tempo a scrivere ogni dettaglio di un omicidio che già ce n'è un altro da raccontare. Numeri spaventosi che quasi sminuiscono quelli dei militari italiani uccisi in Afghanistan.
Eppure per il resto del Paese questo dramma non esiste. Lo vive con atarassia, quasi non gli appartenesse. Non ne trovi traccia suoi giornali nazionali, gli omicidi finiscono nelle brevi di cronaca nera, diventano roba per addetti ai lavori e basta".

Biagio Simonetta

franco antonio perrone, Fermignano (PU) Commentatore certificato 02.06.12 14:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Silvio Grillo si è smentito ritornando Silvio B. sul TG2. Come si sono permessi di scambiare una battuta ironica ( sulla pelle degli italiani in questo momento)per proposta così si è giustificato.
I partiti hanno bisogno di questa gente, noi NO.

7 STARS Commentatore certificato 02.06.12 13:59| 
 |
Rispondi al commento

i parlamentari italiani rappresentano uno spreco vivente di immunità parlamentare
troppo difficile da capire ?
pare di si
a cosa serve oggi l'immunità parlamentare, a denunciare misfatti ?
no sbagliato, serve a coprirli meglio
non è senza senso, è un controsenso che gli italiani accettano in cambio di un pezzo di pane
gli italiani spacciano verità e liberta in cambio di un pezzo di pane sotto forma di raccomandazione

ma perchè abbiamo solo il 20% ?, due su dieci, a me pare poco vista la situazione

speriamo ci sia presto un ricambio al vertice delle istituzioni perchè non mi sento rappresentato da chi mi minaccia solo perchè scrivo la verità
non mi hanno mai rappresentato bene, non ne sono capaci in quanto sono frutto di una selezione malata, una forma patologica della democrazia, una sua degenerazione partitocratica, finalizzata all'accumulo di privilegi e non alla reale partecipazione democratica anche dura magari purchè corretta e rispettosa dei cittadini

questo avrebbe dovuto dire il Presidente nel suo discorso di festeggiamento, avrebbe trovato consenso e rispetto e non critiche feroci.

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 02.06.12 13:57| 
 |
Rispondi al commento

Senza parole! Questa è la dimostrazione che in Italia comandino le mafie in moniera non più tanto silente. VERGOGNA

Michele Ventimiglia, Catania Commentatore certificato 02.06.12 13:49| 
 |
Rispondi al commento

Caro Tony,
vuoi paragonare il nano, o Bersani, con Beppe?
Allora mi spiace nn hai capito nulla, parli solo per il gusto di sparare puttanate...siamo all'ABC... di un discorso costruttivo o di un' opinione seria- Hasta ignorante!!!

Carlo Zaccaria, Brindisi Commentatore certificato 02.06.12 13:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la compagna dacia valent che coglioni sinistri hanno pure mandato al parlamento europeo

tentando di non ferire le vostre povere sensibilita' di piccoli bianchi, totalmente ignoranti del loro passato di carnefici di neri, ebrei e musulmani.


Non conoscete nulla di quello che avete nel vostro DNA storico,
Siete un popolo senza futuro perche' siete un popolo senza memoria.

Me ne fotto degli italiani brava gente. Anzi, mi correggo, me ne fotto degli italiani bianchi e cristiani, naturalmente brava gente.
Non lo siete.
Siete ignoranti, stupidi, pavidi, vigliacchi.
Siete il peggio che la razza bianca abbia mai prodotto.

Brutti come la fame, privi di capacita' e di ingegno se non nel business della malavita organizzata e nella volonta' delle vostre donne (studentesse, casalinghe, madri di famiglie) di prostituirsi e di prostituire le proprie figlie.

Anche quando dimostrate un barlume di intelligenza, questa si perde nei rivoli del guadagno facile e del tirare a fregare chi sta peggio di voi.

Nessuna delle vostre battaglie ha un senso per altri se prima non produce un tornaconto per voi stessi.

Dalla politica alla religione, dal sociale alla cultura, siete delle nullita'.

Capaci di raccogliere firme e manifestare, salvo poi smentire con ogni vostro atto quotidiano quello che a grande voce dichiarate pubblicamente.

Andate a marciare da soli, che marci siete e marci rimarrete e non vi voglio profumare.

Non avete una classe media, siete una penosa e noiosa classe mediocre, incivile e selvaggia. I programmi televisivi piu' gettonati - al fine di vendere le proprie figlie come bestiame, come le vacche che sono destinate inevitabilmente a diventare, vista la vostra genia - sono i reality.

Avete acclamato qualsiasi dittatore e sottoscritto qualsiasi strage, salvo poi dimenticarvene ed assurgere come vittime di un e'lite.
Non avete un'elite, coglioni, fatevene una ragione: i vostri deputati e senatori sono delle merde tali e quali a voi, i vostri capitani d'azienda

Enzo Granelli Commentatore certificato 02.06.12 13:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mi dispiace che venga chiuso un tribunale che è stato per tre anni in mano ad un procuratore in gamba e grande lavoratore, onesto e capace. Ci vorrebbero più magistrati come lui. Le cose andrebbero meglio.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 02.06.12 13:35| 
 |
Rispondi al commento

Roberto Maroni accusa il Quirinale di "buttare soldi nel cesso".

Enzo Granelli Commentatore certificato 02.06.12 13:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CARI "AMICI" DEL PD : ANDATE PURE A FANCULO

Carlo Zaccaria, Brindisi Commentatore certificato 02.06.12 13:33| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

napolitano:
sarà una parata sobria ed elegante!

un burlesque, cribbio!


UN LIBRO CAMBIA LA VITA: estemporanea riflessione che non c'entra un corno col tribunale calabrese.
Caro Beppe Grillo,
c’è il detto: un libro ti cambia la vita. Non è vero. Chiedetelo ai lettori forti che leggono diecine e diecine di libri in un anno, oltre a riviste e quotidiani. In quest’ Italia travolta dalla corruzione, dagli scandali e dall’arrivismo, due cose ti cambiano per davvero la vita: i soldi e la raccomandazione da parte di un individuo della CASTA, eterna ed invincibile. Leggere libri fa solo sprofondare il corpo abulico in una poltrona, soffice come le sabbie mobili.
Saluti
Giuseppe C. Budetta

Giuseppe C. Budetta 02.06.12 13:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sull'onda delle dichiarazioni monetarie di Berlusconi, dico la mia: Italiani! Esigete fermamente la moneta convertibile, obbliogando le banche ad avere una riserva in oro, in caso di problemi, noi restituiamo la carta e la banca ce la converte in oro. Semplice no?

Paperon de' Paperoni 02.06.12 13:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la proposta di chiudere e accorpare tribunali e' stata fatta dalla magistratura stessa, solo che la magistratura parlava dei tanti tribunali poco utili e dispendiosi che sembrea ci siano dirottando magistrati, cancelleiri etcetc. dove c'era bisogno.
e 'sti politci del menga vogliono chiudere un tribunale in una zona adla lta densita' mafiosa e che sta lavorando bene.

se bogliono chiudere dei tribunali basta che chiedano alla magistratura, gli addetti ai lavori, non stiano a fare scelte assurde dettate da incompetenza o addirittura probabile malafede.

come per l'eliminazione degli sprechi, invece di andare a toccare la spesa (spesa pubblica=welfare, sprechi= spesa inutile per lo stato e i cittadini) basta che chiedano alla corte dei conti che addirittura li hanno quantificati quindi sa benissimo dove gli sprechi si annidano.

basta chiedere agli addetti ai lavori.

francesco 02.06.12 13:09| 
 |
Rispondi al commento

In basilicata chiuderà anche il tribunale di Pisticci (MT) e quello di Lagonegro (PZ). Aggiungo anche la "riconversione" ...li chiamano cosi...di alcuni ospedali. In pratica non sono + ospedali ma semplici poliambulatori. W l'Italia e buon 2 Giugno

giovanni l., policoro Commentatore certificato 02.06.12 13:08| 
 |
Rispondi al commento

mubarak ha i capeli falsi come berlusconi

mubarak è un condanato come berlusconi

mubarak non vuole entrare in carcere come berlusconi

mubarak fottiti! e tu merda secca farai la stessa fine prima o poi

la gallera è tua fine

(pensavo chi sa quanti berlusconi ha mandato in siberia stalin?)

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.06.12 12:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA PARATA DEL 2 giugno.
Non lo sanno che per Monti & C. la sovranità nazionale non esiste più? Per cosa sfilano?...
I soldi per mostrare il culo come dei galli e per battersi il petto come delle scimmie però ce li hanno...per queste cose da bestie non c'è crisi che tenga.

truffate truffoni (truffatetruffoni) Commentatore certificato 02.06.12 12:43| 
 |
Rispondi al commento

Pino, sono d'accordo. Mi piace molto la frase che in Italia siamo "su scherzi a parte". Per me è datanto che siamo su scherzi a parte, da quando Brelusconi è diventato presidente del consiglio.
Proseguendo con Bossi e famiglia ad aver posti di responsabilità, ecc.ecc....

mosti l., massa Commentatore certificato 02.06.12 12:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sto maturando l'idea di non scrivere più di politica a mano che non mi venga concessa dal popolo l'immunità parlamentare
è una lotta impari con questo regime, il popolo ignaro dovrà prenderne consapevolezza da solo, nell'intimo delle sue riflessioni, per quanto mi riguarda
fino ad allora sarò disponibile solo per parlare di cazzate
magari intelligenti e divertenti, ma cazzate

Buona Festa della RePubblica


che differenza c'è tra il partito di mister B e grillo?
tony nel partito di B non avresti potuto nemmeno porre
questa domanda e ti sembra poco?

pericle 02.06.12 12:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

se si rinnovasse il parlamento com l'eliminazione di corrotti e venduti la soluzione ci sarebbe addirittura per diventare un paese ricco e benestate (per tutti).
1) eliminare gli sprechi, per la corte dei conti ammontano a 60 miliardi di euro all'anno.
la meta' di quei soldi potrebbero andare allariduzione del debito e l'altra meta' per rafforzare welfare e giustizia.
2) le ricchezze recuperate dalla gisutizia con la lotta alle mafie (sempre la corte dei conti parla di almeno 100 miliardi di euro il business mafioso ogni anno) tramite sequestri e pignoramenti potrebbero essere usati per creare posti di lavoro.
3) lotta alla corruzione, la corte dei conti stima in 60 miliardi la perdita annuale dello stato. i soldi recuperati potrebbero andare per il risparmio energetico (installazione di fotovoltaico, pale eoliche, sistema rifiuti virtuoso etcetc.) avendo cosi' anche un ritorno usabile per diminuire il costo dell'energia.
4) dall'evasione fiscale, stimata dalla corte dei conti in piu' di 100 miliardi di euro, potrebbero arrivare due titpi di entrate: una, dal recupero del denaro evaso (ad es quello nelle banche svizzere) e dalle multe per abbassare il debito pubblico, quello che arriverebbe dall'aumento delle entrate, conseguenza della lotta all'evasione, per ridurre le tasse.

e' solo un esempio per dire che spazi di manovra ce ne sono quanti ne vogliamo, quello che impedisce che vengano attuati non e' l'euro, l'europa o la bce, e' il verminaio tutto italiota che permea parlamento e istituzioni ed impedisce (lo stiamo vedendo in questi giorni) le politiche di ristrutturazione e pulizia per noi indispensabili, e coloro che puntano i piedi per un ricambio virtuoso della politica sono gli stessi che poi come soluzione propagandano di andare avanti con le stesse formule neocon, neoliberiste e promalavitose che ci hanno portati a questo punto.

l'euro non c'entra niente, basta vedere i numeri sopra citati (fonte corte dei conti), sono loro che ci devastano l'economia.

francesco 02.06.12 12:36| 
 |
Rispondi al commento

un minuto di silenzio in memorai delle vittime del sisma in emilia prima dell'inizio della "sparata"!

l'unico momento in qui si è sentito qualcosa di serio.....

il Mandi Commentatore certificato 02.06.12 12:34| 
 |
Rispondi al commento

e basta con queste polemiche sul 2 giugno,ma ci pensate alle ore di marcia in addestramento che hanno dovuto sopportare i ragazzi, e i generali, chissà quanto avranno speso in lavanderia e divise per tirarsi a lucido un minimo di soddisfazione gliela vogliamo dare?
sono riusciti a rovinare una delle più belle feste
della nostra nazione e questo vi sembra poco?

pericle 02.06.12 12:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dicesi che Grillo non comanda ma che è soltanto un megafono del M5S, che non ha strutture piramidali, ma è un associazione semplice di cittadini che decidono democraticamente su tutto.

A parte le uscite infelici di Grillo (avvocati, espulsioni, vaffanculochinonlapensacomeilm5s…) significa che ogni iscritto può proporre e incidere democraticamente su ogni atto o fatto del M5S senza che Grillo abbia l’ultima parola.

Bene, mi dite come si modifica il programma del M5S? E lo Statuto? Quali passaggi? Quale forma? Quanti voti sono necessari per correggere un punto del programma? Mi chiedo chi fisicamente andrà a correggerlo? Dovrà farlo? Chi lo garantisce? Esiste un organo di garanzia?

Vedete, il M5S è un tipo di partito del prendere o lasciare, o ti riconosci in quello che ha deciso e scritto Grillo, o sei fuori!!!

Può anche starci, non dico di no, ma non ditemi allora che “uno vale uno”, o che il partito nasce dal basso, o che è democratico, o che decidono gli iscritti.

Non vi appaiono logiche le considerazioni di sopra?

E allora, se è così, parlando della forma, che differenza c’è tra il partito di B dove decide tutto lui e il partito di grillo?

Mah…

Hasta farisei

Tony Commentatore certificato 02.06.12 12:27| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

FESTEGGIAMENTI DEL 2 GIUGNO ?

....BASTAVA DEPORRE UNA CORONA DI ALLORO IN MEMORIA DEL MILITE IGNOTO E DI TUTTI COLORO CHE HANNO DATO LA VITA A QUESTO PAESE !

Bastava solo questo.....

Francesco I., Catania Commentatore certificato 02.06.12 12:22| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gnazio Larissa giorni fa ha dichiarato che, fosse stato per lui,non avrebbe apportato alcun taglio ai fondi per la parata del 2 giugno.

Grazie al cazzo, i soldi non sono mica suoi.

Avrei voluto vedere, invece, la sua reazione se qualcuno avesse proposto di finanziare la sfilata con i milioni di euro che prendono dallo Stato.

Pasquale Maragià () Commentatore certificato 02.06.12 12:11| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo post denuncia un fatto grave, gravissimo: la chiusura di un tribunale (il simbolo, oltre che il luogo fisico dove se ne svolgono le funzioni, della giustizia) in un territorio già devastato dalla criminalità organizzata.
Dal punto di vista simbolico assomiglia tanto alla resa dello Stato (speriamo non un favore scientemente deciso) contro il suo più terribile nemico.
E, inevitabilmente, indurrà qualche cittadino in bilico nella scelta di quale istituzione avere come riferimento ad optare per la 'ndrangheta piuttosto che per lo Stato.
La seconda parte del post, invece, è molto meno condivisibile.
L'accorpamento di strutture pubbliche, siano esse i Comuni, le Province, gli ospedali o i tribunali, è un'esigenza che questo paese ha e che su questo stesso blog è stata chiesta a gran voce infinite volte.
Maggiori spostamenti e costi per i fruitori dei servizi si verificano e si verificheranno in ogni luogo dove la scelta di accorpare più strutture sarà realizzata.
Così come, probabilmente, verranno tagliati alcuni posti di lavoro.
O lo si ritiene un sistema sbagliato tout-court e si pensa che la pubblica amministrazione debba essere solo resa più efficiente ma non ridimensionata (ed io sono orientato su questa linea di pensiero), oppure si pensa che tutto ciò che è pubblico sia fonte di inevitabili sprechi e che quindi si debba "ottimizzare" con logiche analoghe all'impresa privata (una logica neo-liberista che non mi convince affatto perchè, se ben gestito, il settore pubblico sarebbe il più economico in ogni campo, non avendo l'esigenza di fare utili).
Chi propende per questa seconda visione del mondo, però, non può incazzarsi quando la scure dell'ottimizzazione si abbatte sul suo orticello privato.
Basta con il NIMBY.
I cittadini di Lamezia Terme non hanno più diritto di avere i servizi sotto casa di quelli di Ivrea, Frosinone, Canicattì o Vattellapesca (un paesino che è un amore).
Non facciamo sempre un minestrone di ogni questione.

Andrea Molteni (nembo1972), Como Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.06.12 12:10| 
 |
Rispondi al commento

Possiamo metterla come vogliamo,parlare e riparlare fino alla fine dei tempi ma come ben vediamo quelli che chi “stanno in alto”ci riconsolano con frasi di circostanza e facce meste d'occasione ma senza muovere un dito che sia uno per risolvere niente di niente. Come la splendida gente emiliana sotto un maledetto sisma continuo insegna con una dignità ed un senso di realtà formidabile che quando ci si prova almeno a rimboccarsi le maniche le cose si possono quanto meno provare a risolvere ed avere una prospettiva di speranza. Prendere esempio da loro è un onore vero e un’occasione preziosa di riflessione. Nella mente ho sempre la faccia di Beppe quando dice :”Fate davvero qualcosa di vero e concreto…Che cosa avete da perdere? Parole vere, verissime. Il potere è ormai scisso completamente dalle difficoltà e dalle concrete esigenze della popolazione e sordo in allegria alle sue istanze. Io credo con umiltà di pensiero ma sincero che una maggiore presenza di Beppe sarebbe credo davvero apprezzata da tutti coloro che condividono una libera area di movimento e di risveglio sociale e scalderebbe i nostri cuori mortificati e giustamente addolorati. Non dico questo per forzare niente e nessuno cosa lontana dalla mia essenza ma perché stare seduti mentre tutto và in malora non è per niente bello ed accettabile e anche se si attende che chi si “loda in alto” imploda credo che dovremmo farci sentire in modo più tangibile e presente. Non esiste rassegnazione. Mai.:)
Chissà se Beppe legge quanto diciamo…Chissà.

Francesco Roma*****
Roma

Francesco Roma 02.06.12 12:06| 
 |
Rispondi al commento

Chiudere qualche Tribunale di troppo (che non significa rallentare la Giustizia) ma forse velocizzarla, è l'unica, ma proprio l'unica cosa buona che abbia provato a fare questo Governo. Adesso voi vi mettete a protestare. Non aspettano altro questi burocrati! Alcuni Ministri sono stati messi lì proprio per cercare di limitare i danni alla Casta! Faranno finta di dolersene, ma in cuor loro vi ringrazieranno. Esattamente come faceva la Dc quando i comunisti chiedevano più spesa pubblica. La facevano passare per una concessione, ma quanto gli conveniva! Mamma mia! Ma non sapete fare delle analisi un pò meno rozze?

giuseppe 02.06.12 12:05| 
 |
Rispondi al commento

Maroni, a proposito della sfilata del 2 giugno: “Buttano i soldi nel cesso”.

La stessa cosa che succede quando li danno ai partiti. Lega compresa, ovviamente…

Massimo Minimo Commentatore certificato 02.06.12 12:02| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

E se qualcuno aveva ancora qualche dubbio...
Ma quando si diceva che PD e PDL erano la stessa cosa...
e che i partiti sono morti...
Avevamo ragione o no?
Gli interessi personali vanno al di sopra delle finte ideologie,
tanto da preferire di appoggiare a Carrara
(giunta così detta di sinistra)
un consigliere del PDL
(per la nomina del vice Presidente)
che ha preso un pugno di voti
anzichè un candidato del Movimento 5 Stelle
che ha preso più del doppio...
diventando la Prima forza d'opposizione!

E la volontà popolare, dove la mettiamo????
Forza, si comincia a ballare,
ma questi signori sappiano che qualsiasi cosa uscirà
da quelle stanze sarà perfettamente riportata
parola per parola alla cittadinanza,
che alla fine tirerà le somme.
Grazie mille ai 3 rappresentanti
dell'opposizione
del Movimento 5 Stelle...

SIAMO GIGANTI
IN MEZZO A NANI.

.

sara paglini, carrara Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.06.12 12:00| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

SO' PATETICI !!

Barackino,

Giorgio Di Napoli,

Mari O Monti,

Prandello,

Gigggi Buffone..

Continuano a fa' le stesse faccette

e gli stessi sorrisetti finti,

gli stessi sguardi fintamente sdegnati,

addi' le stesse parole finte

e tutti hanno capito tutto !!

A PATETICI !

E FATELA FINITA !!

Giovanni Battista Pellei, Ascoli Piceno Commentatore certificato 02.06.12 11:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

dal mio esilio volontario in un pease molto piu' povero dell'italia, leggo con piacere articoli italiani come questo ( la Spagna esce dall'euro prima della Grecia -- tiny.ps/f0p58 --) o come questo ( Prelevate finché riuscite! L'italia si spezzerà in microstati -- tiny.ps/aeiad ). L'Italia é verso la fine e questo mi dà immenso piacere. Pensandoci bene a posteriori, sono contento che l'italia é entrata 12 anni fa nell'euro perché sarà l'euro a decretare la fine dell'italia. Ringrazio vivamente Romano Prodi e Carlo Azelio Ciampi. Senza il loro contributo l'Italia non sarebbe entrata nell'euro e non ne avrebbe decretato il fallimento. Grazie di cuore Romano!! Il mio consiglio disinteressato (tanto solo all'estero e non me ne fotte una cippa) é che torniate agli stati preunitari, che così ogni microstato si gestisce i cacchi suoi.
Ognun per sé e Dio per tutti.

Francesco C., Košice(SK) Commentatore certificato 02.06.12 11:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VIVIANA esalta CASALEGGIO. UN bel passo; da PRODI a Casaleggio. Complimenti ex avvocato.

CARO VITA, REGGIO EMILIA Commentatore certificato 02.06.12 11:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da il FQ

L'onorevole leghista Massimo Polledri:
"Omosessualità è condizione di infelicità"

Anche la tua appartenenza al partito leghista
é fonte di infelicità, coglione, nonché
di spaccamento di palle.

daniela s., parigi Commentatore certificato 02.06.12 11:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Con il governo Berlusconi si chiamavano "tagli", con i professori (?) si chiama "spending review"... sempre tagli lineari della spesa pubblica, basati su meri calcoli di (bassa) economia e destinati a provocare il doppio dei danni (sociali, economici, ecc.) rispetto agli obiettivi che si propongono. Nessuno ha il coraggio di fare scelte politiche coraggiose che diano ai cittadini un'inequivocabile segnale di "cambio di rotta". Quanti sono i generali (che non hanno mai fatto una guerra) sul libro paga dello Stato? Perchè non si dà seguito alla direttiva europea che ci impone l'istituzione di un corpo di polizia stradale unico (attualmente le funzioni sono in capo a polizia stradale, municipale, carabinieri, guardia di finanza, forestale...)? Forse perchè quei generali (comandanti, ecc.) perderebbero per primi la loro posizione (economica) di rendita? No,i professori iniziano a tagliare dai tribunali... ovvero dai diritti dei cittadini: art. 18, giustizia, e poi? Un abbraccio di solidarietà a quanti okkupano il Tribunale di Lamezia, tenete duro! Loro non molleranno mai, noi neppure!!!

Antonio V., Levico Terme Commentatore certificato 02.06.12 11:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anche la Città di Chiavari si è mobilitata per gli stessi motivi per salvare il tribunale, qui sicuramente non ci sono i rischi che le regioni del sud hanno ma la spending review picchia da tutte le parti.(con esclusione di montecitorio e giù di li..)

Può uno stato debole rappresentato in buona parte da persone incriminate o in attesa di giudizio e più volte pescate con le mani in pasta, ridurre lo stato sociale rappresentato anche dal tribunale ?

a voi la risposta.

Vincenzo ., Chiavari Commentatore certificato 02.06.12 11:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Elohim nell’antico testo ebraico significa dii e non dio, a questi esseri piaceva molto mangiare carne arrostita per questo avevano creato una speciale ricetta,non a caso gli eretici venivano bruciati vivi(carne arrostita) in sacrificio
agli elohim ,nello spazio gli astronauti percepiscono un forte odore di carne grigliata vengono addestrati a questo.
dicono che tre indizi costituiscono una prova,chi vuole capire capisce chi non vuole capire capirà.

pericle 02.06.12 11:20| 
 |
Rispondi al commento

Il Capitano Della Nazionale Di Calcio

Giggggggi Buffon

Tutto Maiuscolato

spiega il terzo gol subito ieri sera

durante l'incontro con la Russia:

"A cojoni lo sapete quanno fa

500.000 euro moltiplicato pe' 2.54,

la quota dell' OVer 2.5 ?"

N.D.R. Il Capitano Della Nazionale Italiana

Di Calcio Gigggi Buffon Tutto Maiuscolato

a furia de frequenta' Mandrake,

quello de Febbre da Cavallo,

ha cominciato a parla' romanesco.

Giovanni Battista Pellei, Ascoli Piceno Commentatore certificato 02.06.12 11:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La proposta di Berlusconi è semplicemente ridicola. Farebbe quello che ha fatto in passato il partito comunista ma rimuovendo le destinazioni utili e usandola solo per interessi dei sui intimi. Già dobbiamo finire di sistemare il pregresso ed ora vuole anche il bis? Cerchiamo di rimuovere questi parassiti dal Parlamento.

Fran V. Commentatore certificato 02.06.12 11:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa mattina, nel programma "bookstore" de La7,
il prof. Veronesi (Cancronesi), ha detto di essere contento
del successo del Mov. 5 stelle, in quanto si sente anticonformista
pure lui, aggiungendo che anche la comicita' e' cultura e puo'
essa stessa creare cultura.
Mi sa che il prof. ha sentito molto bene il BOOOMMM,
ha capito quanto e' e sara' dirompente nella nostra comunita',
al contrario di quell' altra mummia che si sta pavoneggiando
ai Fori Imperiali di Roma, proprio in queste ore.

Roberto Pattani, genova Commentatore certificato 02.06.12 11:14| 
 |
Rispondi al commento

@ Viviana
Ho letto ora la tua risp.
Vedi quello che piu' mi consola
E che i vecchi partiti come i finti nuovi
Non riusciranno mai a capire ne il senso
Ne la struttura del m5s
Copieranno e male alcune idee, anzi hanno
Già iniziato a spartirsi varie parti del programma
Ma non ce la faranno mai a comprenderlo
Fino in fondo.
Gli manca quell'elasticità mentale
Che solo chi non è assoggettato a logiche
Di tipo piramidale/arcaico, riesce a cogliere.
Francamente sono felice!
Non solo non capiranno un beneamato caxxo
Ma pagheranno salatamente per i danni fatti!

Ri buona giornata

daniela s., parigi Commentatore certificato 02.06.12 11:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mah! - è dura, eh!

per far capire un concetto facile facile...non bastano più nemmeno i copia e incolla dal web!

ce vorrebbe una mazza da baseball al posto della tastiera (e la capa dell'interlocutore a portata di
"tiro")

eh eh!

LENIN VIVE (), Roma Commentatore certificato 02.06.12 11:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ONORI AL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA!!!

VIVA LE FORZE ARMATE, VIVA LA REPUBBLICA, VIVA L'ITALIA!!!

CDG France 02.06.12 11:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tra i legislatori e le persone che compongono lo stato italiano c'è ormai un muro.

La direzione dei nostri politicanti è sempre al contrario dell'interesse della nazione e i due partitucoli più grossi si alternano a bloccare tutto il possibile.

bisogna mandarli a casa.

Per vs info:
Il Governo è stato battuto oggi in due diversi emendamenti all’interno di provvedimenti particolarmente significativi: il ddl anticorruzione e le iniziative di spending review. In entrambi i casi, galeotti sono stati gli emendamenti presentati dal Pd.

Sul ddl anticorruzione attualmente in discussione alla Camera, il governo è finito sotto per soli quattro voti, su un emendamento inizialmente presentato dal Pd, poi ritirato, ma che è stato fatto proprio dall’Idv. La norma prevede che “l’omissione del versamento del compenso da parte del dipendente pubblico indebito percettore costituisce ipotesi di responsabilità erariale soggetta alla giurisdizione della Corte dei conti”. I sì sono stati 237, i no 233. Il governo e i relatori avevano dato parere negativo.

Sullo spending review, invece, il governo è stato battuto in commissione Bilancio e Finanze, al Senato, su un emendamento anche questo presentato dal Pd.

Vincenzo ., Chiavari Commentatore certificato 02.06.12 11:08| 
 |
Rispondi al commento

Zio Giamba vi spiega

perchè ogni vorta che appicciate la tivvi

ce sta uno del PDL che strilla

contro uno der PD senza L,

o viceversa,

poi invece quanno vanno a governa' l'uno o l'altro

fanno le stesse cose..

La funzione reale di PDL e PD senza L

è quella di mandare a votare più gente possibile

simulando quotidianamente la rissa,

intensificandola durante le campagne elettorali,

per eccitare il popolino popolano e popolare

e farlo schierare da tifoso.

Vinca l'uno o vinca l'altro,

alla fine,

non fa alcuna differenza

per quanto riguarda le scelte di governo

(gli unici per cui

la vittoria dell'uno o dell'altro partito

fa differenza

sono i rappresentanti

dell' uno o dell'altro partito,

i loro parenti, amici e conoscenti

che vedono aumentare i loro guadagni

e la qualità della loro vita

in caso di successo ed ascesa al governo).

Tutti e due, PDL e PD senza L

(ma potrebbero chiamarsi anche

cipeciop e cicciodinonnapapera,

e non cambierebbe nulla,

ed i nomi

con "popolo", "democrazia", "libertà" et similia

sono scelti semplicemente perchè usare termini

come "popolo", "democrazia", "libertà" et similia

nei nomi dei partiti

aumenta la possibilità di acchiappare)

sono creati, finanziati e propagandati

da banche, finanza ed imprese

per rappresentare gli interessi

di finanza, banche ed imprese

e chiunque governi

governerà per rappresentare gli interessi

di finanza, banche ed imprese.

La funzione reale di PDL e PD senza L

è quella di "simulare la contrapposizione",

mandando in onda ogni giorno,

con intensificazione

durante le campagne elettorali,

"violenti contrasti e contrapposizioni",

allo scopo di attizzare ed eccitare

il popolino popolano e popolare,

farlo schierare

in due clan contrapposti di tifosi,

mandarlo a votare in massa

e proporre poi

le alte percentuali di partecipazione al voto,

così ottenute,

come espressione inequivocabile di "democrazia".

vedi giamba2016.ilcannocchiale.it

Giovanni Battista Pellei, Ascoli Piceno Commentatore certificato 02.06.12 11:03| 
 |
Rispondi al commento

Su questo blog ho visto che ci si stupisce delle dichiarazioni razziste di esponenti della Lega Ladrona.

Forse non siete mai andati a parlare con la gente del profondo nord che abita le valli e i paesi di provincia.
Sembra di parlare con dei subnormali, degli ignoranti di altri tempi, dei gretti omuncoli incrocio tra il genere umano e quello animale.

E poi ci si stupisce che i loro rappresentanti politici siano dei perfetti imbecilli.

Carlo Carletti Commentatore certificato 02.06.12 10:58| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

PER NON DIMENTICARE GLI SPRECHI DAL BLOG
Gli stenografi del Senato hanno vinto più volte i campionati del mondo. Scrivono velocissimi le cazzate dei politici un giorno dopo l'altro grazie alla macchina "Michela", una tastiera per stenotipia che assomiglia a una pianola. Per questo guadagnano come il re di Spagna. Campioni del mondo! Campioni del mondo! Campioni del mondo!
"Sapete a quanto ammonta lo stipendio di uno degli stenografi di Palazzo Madama? Qualcosina come 290 mila euro. Ancora meglio va ad un consigliere, il cui stipendio lordo si attesta sui 420mila euro. Ed i commessi ed i barbieri? Beh, non va malaccio neppure a loro, con un lordo che si aggira sui 160mila, forse possono permettersi, ogni tanto, un caffettino al bar del Senato, nonostante l’aumento dei 10 centesimi...". silvanetta*

a proposito, quacuno ha notizie del senatore del pdl Conti che in un giorno ha guadagnato 18 milioni di euro nella compravendita immobiliare fra il fondi immobiliare di banca intesa e la cassa psicologi ?

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 02.06.12 10:50| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

MI accodo a Ciro e Nando per approfondire il problema degli esuli dai partiti(PDL e Lega):
Sto leggendo su l'espresso di Marco da Milano un articolo su Monteprezzemolo: 1.000 personaggi che si sono riuniti ai Parioli per fondare il Partito dei Carini.
I consiglieri di Montezemolo stanno studiando le mosse di Grillo,le tecniche di comunicazione e di reclutamento.
Sono affascinati dai referendum propositivi dagli strumenti di democrazia diretta:insomma il "grillismo chic".
Nella squadra ci sarebbero bocconiani,i rampolli delle dinastie imprenditoriali del Paese(Matarrese,Merloni ecc).
Ci sarebbero anche i delusi del PD di Veltroni,tra i cattolici,tentati da Casini,cercherebbero una casa politica;liberali,riformisti ecco i primi nomi:
Andrea Ronamo,Carlo Calenda,Federico Vecchioni,Irene Tinagli,Giulia Innocenzi(quella di Santoro),Andrea Causin,Nicola Rossi,Marco Simoni,Gian Carlo Bruno,Alberto Stancanelli,Michel Martone,Ennio Cascetta,Francesco Bonami,Sergio Scarpelli,Salvatore Matarrese,Romano Perissinotto,Giuseppe Cornetto Bourlot,Cinzia Pecchio,Michele Ainis,Vittorio Emanuele Parsi,Diego Bottacin,Giustina Destro,Fabio Gava e Gianlica Susta." Montezemolo: abbiamo l'occasione di portare al governo l'eccellenza del Paese"
I Mille di Luca hanno poco tempo per aspettare.Tra poco si parte e si deve dare addio ai Parioli.
Vedi beppe a quanto pare qualcuno a parole ti vorrebbe imitare,ma quello che contano saranno i fatti, e di questi ho i miei dubbi!
In sostanza si tratta di un altro carrozzone che si vuole riciclare e ritrovare una sua verginità.

oreste mori, La Spezia Commentatore certificato 02.06.12 10:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

quello che accade da sempre imprime nel sangue un angoscia esasperante! è questo il deterrente per una rivoluzione senza precedenti? è questo il momento di ribaltare i signori dal trono? è ora o no di spodestare i succhiasangue dalle nostre venesociali? che Grillo sia con noi!

angelo t. Commentatore certificato 02.06.12 10:45| 
 |
Rispondi al commento

A proposito del nano che vuole stampare i soldi, l'altro giorno deve avere visto il film " La banda degli onesti ".

http://www.youtube.com/watch?v=TD5y3IPM_o0


Berlusconi e la banda dei diversamente onesti.

Carlo Carletti Commentatore certificato 02.06.12 10:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe organizziamo una seconda woodstock vorrei risentire quella forza e quella Unione che serve a me come a tutti per affrontare questo momento così difficile e invitare tutti quelli che si sentono soli e con i debiti a non mollare .
Sta arrivando il nostro momento ..... Non stiamo fermi muoviamoci .

Leonardo fraschetti 02.06.12 10:43| 
 |
Rispondi al commento

CERCARE NEL POSTO GIUSTO

Corriere on line: dentista romano nasconde incassi per otto milioni, la Finanza fa il giro delle banche e li rintraccia su numerosi conti.
Lo sostengo da tempo. Fare la pratica è più complicato, ma a spanne: non ha senso, se non pubblicitario, il blitz in pubblico, nessuno nasconde i soldi sotto il materasso.
Il catasto è consultabile con un clic, navi Ferrari aerei sono registrati, banche nude per l'autorità: dove potrebbe rifugiarsi il povero evasore?

Cremona 02 06 2012 www.flaminiocozzaglio

p.s. non vorrei ingenerare il dubbio che i governi, tutti, siano compiacenti verso i furbi.....

flaminio cozzaglio, cremona Commentatore certificato 02.06.12 10:42| 
 |
Rispondi al commento

Prima i problemi del nostro paese erano causati dagli immigrati, adesso sono causati dai tedeschi.

Cavolo, sempre colpa degli altri.

Non sarà che ci ritroviamo una classe politica di incapaci e delinquenti ?

Carlo Carletti Commentatore certificato 02.06.12 10:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

bah! con queste teste di cazzo al governo (quando sbagliano ...sbagliano, anche se non si chiamano
berlusconi o bossi)...

tra poco costerà più il tabacco per le cartine che
la stessa marijuana e hascish !!!

ma ce vorranno tutti fatti per farci il culo meglio?

boh !

LENIN VIVE (), Roma Commentatore certificato 02.06.12 10:39| 
 |
Rispondi al commento


DISASTRO TOTALE

L'obiezione è quella: fosse rimasto B sarebbe andata peggio. Io mi limito a ricordare che B, ottenuta l'ennesima fiducia, fu convinto a lasciar strada al salvatore della Patria, Monti, perché la finanza internazionale ci stava spaccando in quattro a furia di spread e ribassi di Borsa. Per giunta lui insisteva di non preoccuparci, eravamo quasi ricchi.
Dopo sei mesi di professorume, già alla prima seduta Tv gli intellettuali sottolineavano la differenza, i professori sanno parlare, non sono sbracati come i tangheri di prima, lo spread è quello di B, la Borsa peggio, in compenso oggi abbiamo tutti paura. Ecco l'in più del Professore: oggi abbiamo tutti paura.
Cosa tentava di dirci B? se la finanza internazionale non ci attacca, per quanto ingombrante, possiamo tranquillamente pagare gli interessi sul debito pubblico. Essenziale, si vada avanti a lavorare con coraggio, senza taglieggiare le imprese, senza spogliare i lavoratori.
Cosa speravano gli intellettuali? che gli speculatori internazionali piantassero di scommettere contro l'Italia perché il Professore parla in tono oxfordiano? ma quelli picchiano sul Paese debole, che lo sia per un motivo o per l'altro non gli interessa.
Per loro va bene un B che faccia ridere, un Professore che faccia piangere.

Cremona 02 06 2012 www.flaminiocozzaglio.info

flaminio cozzaglio, cremona Commentatore certificato 02.06.12 10:28| 
 |
Rispondi al commento

Festa della res-pubblica . Si festeggia con i morti ancora sotto le macerie. E' questa la Nostra Italia?.

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 02.06.12 10:26| 
 |
Rispondi al commento

La soluzione, almeno per quanto riguarda il nostro paese, e': chi evade va in galera e ci resta; i public servant (magistrati compresi) che non fanno il loro dovere peggio ancora se rubano, vanno in galera e ci restano; i diritti acquisiti si mantengono, non come adesso che i diritti acquisiti non si perdono. Aboliamo le amnistie e costruiamo carceri (ma senza tv, cibarie extra, etc.). Ritroviamo il rispetto per la parte di società lesa.

gennaro d., ancona Commentatore certificato 02.06.12 10:21| 
 |
Rispondi al commento

Per non parlare della CHIUSURA del Tribunale di Sciacca (AG) cittadina della costa sud occidentale della sicilia a soli 30 km da Castelvetrano, città del boss Matteo Messina Denaro e quindi zona di possibili intrecci mafiosi! per lo più se si considera che lo stabile ove è situato il tribunale è di proprietà del Comune che lo fornisce in comidato gratuito??
Siamo diventati il Paese della VERGOGNA!!!!

Massimo Giorgi 02.06.12 10:19| 
 |
Rispondi al commento

La "forma senza sostanza" è il vero problema del nostro paese con tanti strombazzamenti di rito,sentimentalismi vuoti di azioni concrete e fattive,raccogliersi in parolai congressi ricchi solo di bla bla bla fregaroli,di media asserviti e di rubagalline travestiti da difensori della società e della moralità.Ci si cosparge il capo di cenere "dopo" aver fatto danno e si limitano festeggiamenti con sobri intenti di mostrare ripensamenti postumi ed inutili se non seguiti da azioni riparatrici vere e concrete.I valori si chiamano valori perche'dovrebbero avere valore no? E dove sono finiti?Dove la giustizia sociale e sorella equità?Dove il lavoro fonte primaria di uno stato che cura i suoi figli? Stanno tentando di terminarci tra un buffet ed un coktail istituzionale L'Italia e'bellissima come paese e nulla centra con chi la condiziona e soffoca....Venghino siori e siore al gran teatro.....Buon giorno di vero cuore al Blog,buon giorno a tutti:)

Francesco Roma*****

Francesco Roma 02.06.12 10:17| 
 |
Rispondi al commento

la dove oggi i capannoni passano giu ( condoglianze e solidarietà ai nostri compaesani colpiti dalla catastrofe) era il posto ideali per le loro centrali nucleari , lo avete dimentica ? coglione eccoti un motivo per la tua parata per festeggiare!!!!!!

valdo plavan 02.06.12 10:15| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
poiché non mi pare tu abbia detto nulla sinora al riguardo, desidererei sentire la tua opinione sulle cause del territorio in Emilia che sembrerebbe dipendere dalle numerosissime trivellazioni effettuate negli ultimi anni. Ce ne sarebbe di materiale per le tue esternazioni! O preferisci tacere? Perchè?
Qualora, invece, mi sia sfuggito qualcosa che tu hai detto sulla questione, ti prego di segnalarmelo.
Grazie per l'attenzione.

fiorella pitocchi 02.06.12 10:05| 
 |
Rispondi al commento

Obama,

che cerca di attribuire all'Europa

le colpe di una crisi creata dagli USA,

è il presidente della nazione

che fece passare per "cattivi"

i nativi americani

che difendevano con archi e frecce

il loro territorio

dai coloni USA armati di pistole e fucili,

che li massacrarono

per portargli via un intero continente.

Nella nostra povera patria del secondo dopoguerra mondiale,

in via di colonizzazione da parte dagli USA,

giravano i cosiddetti "films uesterns",

con i caubbois e gli indiani.


La trama era smpre la stessa.


I caubbois,

i "buoni coloni americani"

armati di pistole e fucili

combattevano contro

"gli indiani cattivi"

armati di archi e frecce,

e ala fine vincevano,

perchè, si sa,

il Bene vince sempre.

Tutti i "bambini buoni"

"i buoni bambini italiani colonizzati"

facevano il tifo

per i "caubbois buoni"

e odiavano gli "indiani cattivi".


Sfuggiva loro completamente

la realtà storica di quegli avvenimenti.


In realtà

"gli indiani cattivi"

erano i nativi americani

che vivevano in pace da secoli su quel territorio,

vasto come un continente,

e cercavano disperatamente di deifenderlo,

con le armi che avevano a disposizione.

archi e frecce,

dai coloni americani invasori,

che, armati di pistole e fucili

li massacravano per portarglielo via.


Alla fine la cosa si concluse

nell' unico modo in cui poteva concludersi:

gli invasori, armati di pistole e fucili,

sterminarono gli indigeni,

i nativi americani,

e gli portarono via un intero continente.


Ma il "Paese Della LIbertà"

non contento del massacro perpetrato

e del furto di un intero continente,

come al solito andò oltre,

e si fece pure passare

per il Bene che combatteva il Male.


Ed ecco così

i films uesterns,

diffusi su tutto il pianeta colonizzato

dopo la seconda guerra mondiale,

in cui "i coloni americani buoni"

armati di "piccole pistoline e fuciletti"

combattevano contro

i malefici "indiani cattivi"

armati di "potenti archi e frecce".

Giovanni Battista Pellei, Ascoli Piceno Commentatore certificato 02.06.12 10:05| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno a tutti,
pensavo a quello che ha detto l'ex presidente del consiglio, e non è proprio del tutto errata la sua "sparata". Il problema è che arriva da lui questo input.
La realtà è che i soldi stannto finendo, e chi è al potere (BCE) dovrebbe iniziare a pensare seriamente di stampare Euro....
Ma visto i "Nain" dell'amata cancelliera tedesca, la vedo dura , molto dura.

PS: lavoro in banca

Michele ., Torino Commentatore certificato 02.06.12 10:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi accodo a Nando nel dare il buongiorno al blog.

E mi accodo a Nando pure nell'augurio che questa festa sia l'ultima festa per qualcuno e l'inizio di una nuova vita per coloro di buona volonta' che hanno il desiderio di cambiare le cose in meglio in questo disgraziato Paese.

Il mio augurio e' rafforzato e confortato da un dato che ho appena trovato in rete, appena acceso il PC:

Demopolis/ Quasi 10 milioni gli “esuli” di Pdl e Lega
Venerdì, 1 giugno 2012 - 17:19:00

Su 16 milioni e 700 mila elettori che avevano votato PDL e Lega nel 2008, circa 7 milioni confermerebbero oggi la scelta in caso di elezioni Politiche: è quanto emerge da una indagine realizzata da Demopolis.

"Sono oggi quasi 10 milioni - afferma il direttore dell'Istituto di ricerche Pietro Vento - gli "esuli" di PDL e Lega: 38 su 100, tra quanti non confermerebbero il voto del 2008, resterebbero oggi a casa; 33 si dichiarano indecisi sulla scelta da compiere, probabilmente in attesa di una proposta politica convincente, del tutto differente da quelle del passato. Oltre un quinto opterebbe per il Movimento 5 Stelle di Grillo; il 7% per altri partiti".

http://affaritaliani.libero.it/politica/demopolis-quasi-10-milioni-gli-esuli-di-pdl-e-lega010612.html?refresh_ce

Quindi, estremamente fiducioso in un imminente cambiamento che spazzera' via l'attuale sistema politico e finanziario italiano auguro buongiorno a tutti con ancora piu' ottimismo.

Ciro (non ancora) seduto on the cess (perche' ancora occupato). ;)

ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 02.06.12 10:02| 
 |
Rispondi al commento

Aumentate le accise carburanti per il terremoto, ovvero un' altra sberla per l' autotrasporto e la mobilità..

E invece aumentare le accise sulle sigarette no eh?

m4rc0 64 Commentatore certificato 02.06.12 10:01| 
 |
Rispondi al commento

2 GIUGNO 2012

QUALCUNO FA FESTA PERCHÈ POTREBBE ESSERE L'ULTIMA!

2 giugno 2012

Qualcun atro soffre, lavora e piange chi non c'è più!

L'augurio è che per qualcuno possa essere la fine, per qualcun altro "l'inizio" di una nuova Italia!

Buon giorno gente.

Che la festa della fine cominci!

Speriamo che sia avariato il caviale, lo champagne e le ostriche, giusto per chi non se lo può permettere.

Nei giardini del Quirinale giocherebbero bene i bambini terremotati, non il marciume italico!

Nando on the cess.

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.06.12 09:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

..non bastavano i calderoli, ora avremo anche i tangheri.
E per le monetine: le olgettine.... :-)

viviana v., Bologna Commentatore certificato 02.06.12 09:48| 
 |
Rispondi al commento

dal mio amato Harry Haller

Berlusconi ha proposto di coniare una nuova moneta italiana
E su cosa dovremmo valutarla? Sul profitto delle mafie? Sui capitali portati nei paradisi fiscali? Sulle vincite di Buffon?
Potremmo chiamarla Tanghero, con la faccia di B da una parte e un culo dall’altra.
Si potrebbe perfino dire che sarebbe una moneta che ha culo.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 02.06.12 09:47| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

il tribunale di lamezia è come l'ultima frontiera,sai beppe cosa vuol dire un giudice in quei posti,è sicuramente una punizione.fare una sentenza ad un uomo di mala in quei posti vuol dire che ne sanno più loro che il giudice.la prima udienza ti minacciano poi la causa prima che va a sentenza passano minimo 3 anniin quei tre anni passi le pene dell'inferno ti comincia a squillare il telefono in ogni ora della giornata soprattutto nella notte ale 1 2 3 4 6 e quando tu rispondi ti riattaccano che il tuo sistema nervoso viene scombussolato tra il mancato sonno e la gente che prima ti salutava poi ti saluta a mezza bocca quando vai al bar il barista non vede l'ora che esci dal bar senti vigliacchi dietro le spalle che ti dicono farai una brutta fine.tu con questi politici italiani che non hanno capito che sono falliti e hanno mandato il
nostro paese in fallimento di solito in italia un imprenditore che fallisce prende chiude e lascia la sua fabbrica e se ne va ma questi no.allora come fa un giudice di lamezia ad essere obiettivo le macchine dei giudici non hanno benzina le blindate non funzionano la scorta è relativa u tribunale così è inutile che esista il personale meglio spostarlo in un altro tribunale così i magistrati si sentono più sicuri perche l'unione di più giudici fa la forza mentre mi incazzo se tolgono un ospedale quello no ciao il futuro sindaco di roma mi voglio canditare
e

silvio pronti 02.06.12 09:35| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto che B. ha detto una minchiata delle sue : " L'Italia dovrebbe tornare a stampare moneta ".

Mi piacerebbe sapere quali sarebbero le garanzie a sostegno della moneta che l'Italia avrebbe e che l'Europa non ha ?

La mafia ?
Le puttane del bunga bunga ?
Il Pdl e il Pd ?

Eh si, siamo stati tranquilli per un pò ma adesso con il caldo l'arzillo trombatore è tornato a sparare cazzate. Si salvi chi può !!!


Carlo Carletti Commentatore certificato 02.06.12 09:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono sicuro che la maggior parte degli italiani siano contenti che la politica europea sia nelle mani dei tedeschi perché hanno capito che i nostri politici sono degli arruffa popoli dei cialtroni e pure un po delinquenti.

Gli italiani sanno benissimo che il rigore tedesco è l'unico modo per uscire da questa crisi e per avere un Italia più giusta e più equa.

I politici nostrani che parlano di uscita dall' euro lo dicono solamente per potere continuare a rubare senza nessun impedimento.

W l' europa, W i tedeschi.

Carlo Carletti Commentatore certificato 02.06.12 09:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gira e rigira e' sempre Lei che si mette nei guai;
la Vivarelli di Bologna che approfitta dell'eta' e delle attenuanti per balzare agli onori della cronaca!

Comunque non la farei tanto tragica e seppur l'imputata e' recidiva, penso di attenerci alle regole democratiche vigenti nella rete!

Chiedo che l'imputata Vivarelli, sia giudicata da una giuria popolare,
di blogger estratti a sorte che decideranno in base alla gravita' del reato,
quali lavori virtuali e socialmente inutili farle fare!

Io propongo l'ergasto con esilio, virtuale, in un remoto e ignoto sito della websfera.
Un blog di massima segretezza, dove l'imputata scontera' la pena.
L'imputata non potra' ricevere o fare visite e nel blog a lei assegnato, dovra' scrivere 50 commenti al giorno che non potranno essere letti, ne' commentati da alcuno, come prevede la nuova direttiva del 21 bis sui reati virtuali.

All'imputata sara' concesso di ascoltare musica:
Dalle 8.00 alle 13:00, un brano di Leonard Cohen:
sempre lo stesso tutti i giorni!
Dalle 13 alle 18:00 uno di NickCave, sempre lo stesso tutti i giorni!
Dalle 18:00 alle 21:00 uno di Piero Ciampi, sempre lo stesso tutti i giorni:
"Ha tutte le carte in regola per essere un'artista"!

anthony c, 5★VistasulLago (anthony c, 5★vistasullago) Commentatore certificato 02.06.12 09:25| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un notizia passata in secondo piano e' il successo del referendum irlandese sul fiscal compact ma noi siamo italiani e lo chiamiamo Patto di Bilancio.
Vi invito a documentarvi perche' e' probabile che entri in vigore all'inizio del 2013.
Sarebbe interessante un post approfondito su questo argomento

da wikipedia
----
La maggioranza degli stati membri dell'Unione europea partecipa all'unione economica e monetaria, basata sulla moneta unica, l'euro, ma la maggior parte delle decisioni riguardanti le tasse e la spesa pubblica rimangono di competenza del governo nazionale. Il controllo sulla politica fiscale è tradizionalmente considerato centrale per la sovranità nazionale ed oggi, sostanzialmente, non esiste un'unione fiscale tra stati indipendenti. Tuttavia l'UE ha poteri limitati in campo fiscale, relativi alla determinazione dell'aliquota IVA e delle tariffe del commercio estero e con la determinazione di un bilancio annuale di vari miliardi di euro.

Proprio allo scopo di coordinare le politiche fiscali degli stati membri della zona euro è in vigore il Patto di stabilità e crescita.

Una maggiore integrazione in tema di politiche fiscali, almeno tra i paesi della zona euro è ritenuta da molti il prossimo passo dell'integrazione europea o come la necessaria soluzione per superare la crisi del debito sovrano. Assieme all'Unione economica e monetaria quella fiscale porterebbe ad una maggiore integrazione economica.

torquemada giuseppe, bolzano Commentatore certificato 02.06.12 09:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

2 GIUGNO FESTA DELLA REPUBBLICA

Lungo i Fori Imperiali,

davanti alle Alte Istituzioni Dello Stato

Tutto Miasucolato

sfileranno i simboli della Repubblica Italiana;

i banchieri che spacciano i bond Parmalat,

i finanzieri che spacciano i derivati,

i politici che prendono mazzette

da banchieri e finanzieri

TUTTI IN PIEDI CON UNA MANO SUL CUORE

DAVANTI ALLA BANDIERA TRICOLORE

CHE SVENTOLA GARRULA AL VENTO:

L'INNO ITALIANO


http://www.youtube.com/watch?v=kgpxvjw0-Nk


Parcheggi abusivi, applausi abusivi,

villette abusive, abusi sessuali abusivi;

tanta voglia di ricominciare abusiva.

Appalti truccati, trapianti truccati, motorini truccati

che scippano donne truccate;

il visagista delle dive e' truccatissimo.

Papaveri e papi, la donna cannolo, una lacrima sul visto:

Italia si' Italia no Italia bum, la strage impunita.

Puoi dir di si' puoi dir di no, ma questa e' la vita.

Prepariamoci un caffe' , non rechiamoci al caffe' :

c'e' un commando che ci aspetta per assassinarci un po'.

Commando si' commando no, commando omicida.

Commando pam commando papapapapam,

ma se c'e' la partita

il commando non ci sta

e allo stadio se ne va,

sventolando il bandierone non piu' sangue scorrera' ;

infetto si' ? Infetto no? Quintali di plasma.

Primario si' primario dai , primario fantasma ,

io fantasma non saro' e al tuo plasma dico no.

Se dimentichi le pinze fischiettando ti diro'

"fi fi fi fi fi fi fi fi ti devo una pinza,

fi fi fi fi fi fi fi fi, ce l ' ho nella panza".

Viva il crogiuolo di pinze. Viva il crogiuolo di panze.

Quanti problemi irrisolti ma un cuore grande cosi'.

Italia si' Italia no Italia gnamme, se famo du spaghi.

Italia sob Italia prot, la terra dei cachi.

Una pizza in compagnia, una pizza da solo;

un totale di due pizze e l'Italia e' questa qua.

Fufafifi' fufafifi' Italia evviva.

Italia perfetta, perepepe' nanananai.

Una pizza in compagnia, una pizza da solo:

in totale molto pizzo, ma l ' Italia non ci sta.

Giovanni Battista Pellei, Ascoli Piceno Commentatore certificato 02.06.12 09:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A proposito di Marx molti ne parlano ma pochi sanno che quello non è il nome vero ma uno pseudonimo.

Il nome vero è Moses Kiessel Mordechai Levi.

Ebreo figli di un rabbino e si nota benissimo perché il cognome è LEVI che è tipico degli ebrei e il nome è Mosè anch'esso molto comune come primo nome tra gli ebrei.


Divertente che Mosè LEVI alias Karl MARX sia figlio di un rabbino, non trovate?

bruno-bassi 0

E quindi? Qual è il problema? Bruno-molto bassi ha scoperto l'acqua calda: Marx era ebreo! Non conoscendo Marx e odiandolo per pregiudizio, quindi neanche si parla di una critica ponderata su ciò che "scoprì" che da possibilità di cominciare una seria discussione, il bruno-molto bassi da perfetto nostalgico destrorso, della peggior specie poi:la destra ITALIANA che si rifa una verginità a 5 stelle, punta il dito contro l'ebraicità di Marx!

Ma vuoi leggerlo almeno per poter aderire o prendere le distanze con cognizione di causa invece di fare la figura del tipico fessacchiotto italiano di destra?


Roberto RopaNueva, Rosario Commentatore certificato 02.06.12 08:59| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma vi rendete conto che il 50% del contenzioso nei Tribunali è prodotto proprio dallo Stato,molte volte in modo inutile e vessatorio nei confronti dei cittadini? E un altro buon dieci per cento sono "cause di servizio" mediante le quali certi particolari settori dello Stato mantengono privilegi e favori che la maggior parte dei cittadini neanche si sogna? Ormai siete partiti a testa bassa e l'analisi ed il ragionamento sono un optional. Così si fa l'interesse di chi vuol mantenere tutto come sta, compresi i privilegi, e non cambiare mai nulla.

giuseppe 02.06.12 08:34| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe Grillo.
Con questo post manifesti purtroppo i tuoi limiti
di analisi politica.
E' facile parlare del tribunale di Lamezia Terme.
E deriderne la chiusura.
Tuttavia NON HA SENSO parlarne se si vuole provare a cambiare qualcosa in questo Paese (che mi sembra l' obbiettivo del M5S).
Le situazioni di assurda gestione criminale dello Stato e della "Cosa pubblica" sono innumerevoli.
Infinite in Italia.
Vogliamo provare ad INIZIARE a fare qualcosa?
(Senza sollevare i soliti casi singoli da dare in pasto all' auditorio del "popolo bue")
Solo una parola.
Chiamatelo come volete.
Decentramento e responsabilizzazione.
Autonomia gestionale dal basso.
Federalismo.
Ogniuno "faccia i conti a casa propria".
Federalismo.
Se i quattro trogloditi della Lega hanno
utilizzato questi slogan disattendendo questi SACROSANTI principi non significa che le idee sottostanti non siano valide.
M5S parla di federalismo alla Svizzera.
E mi va bene.Inziamo da qui.
Responsabilizzando sui bilanci, sui soldi, SUI SCHEI, sulla pecunia le amministrazioni locali.
Cosi' sapremo da chi andare se qualcuno ruba a tutti noi a favore degli amici.
Ma, per cortesia, è inutile continuare a parlare di come spreca il Sud.
E' un' altro mondo.E l' Italia della politica "ladrona" ha consentito che continuasse e continui ad esserlo.
Tutti assunti inutilmente nella Pubblica Amministrazione con tessere politiche e appartenenza alle cosche sulle spalle dei pochi onesti che lavorano.
GRILLO!!!!!!!!
Se ci sei batti un colpo!

ProAssange-InsideJob 02.06.12 08:33| 
 |
Rispondi al commento

Via ora si compra tutti la Fiat..benzina e gasolio a un 1 euro per tre anni...ora io mi chiedo..ma come si fa ad essere così "locchi"...da credere a queste cazzate!
Possibile che un azienda come la Fiat in tutti questi anni non si sia comprata un brand della petrolifera e la rete di distribuzione?
Se avessero voluto farlo avrebbero potuto far risparmiare almeno 30 cent al litro al cliente Fiat..su benzina e gasolio...oltre gpl e metano...piazzando L'idrogeno...
Perchè non hanno mai voluto "blindare" il mercato domestico..attenzione questo vale anche per i mezzi commerciali!!
La verità è che i costruttori sono d'accordo con l'industria petrolifera...culo e camicia!invece fanno macchine che pesano in media 1,5 ton...basterebbe farle in alluminio(riciclabile all'infinito) per portare una vettura media sui 900-1000KG...sono sicuro che arriveremo a fare 25-30 km con un litro senza contare che si potrebbe intervenire sui carburanti di nuova concezione..andiamo avanti a farci prendere in giro da questi folli..!!

roby f., Livorno Commentatore certificato 02.06.12 08:27| 
 |
Rispondi al commento

ATTO DOVUTO...
Non capisco perché bisogna fare l'autopsia ai lavoratori morti sotto le macerie dei capannoni crollati per poter procedere all'accusa di reato di omicidio colposo.
Semmai dovrebbero esaminare i resti delle strutture, o sbaglio?
É proprio vero si vive con regole e leggi che col buonsenso non hanno nulla a che fare.

giulio volpato Commentatore certificato 02.06.12 08:20| 
 |
Rispondi al commento

2 giugno 2012 :

la più brutta festa della repubblica degli ultimi 66 Anni!!!Toh, 66...strano che in tempi in cui non c'è più un conto, un calcolo, un NULLA che Quadri...
Certi Strani Numeri continuino a risultare...a QUADRARE...

anib roma Commentatore certificato 02.06.12 08:18| 
 |
Rispondi al commento

http://affaritaliani.libero.it/cronache/calcioscommesse-milanetto310512.html

BUFFON SEI PROPRIO UN PEZZO DI MERDA, GUADAGNI UNA BARCA DI SOLDI ED HAI PURE IL CORAGGIO DI PUNTARE 1,5 MILIONI DI EURO IN PARTITE TRUCCATE, ED HAI PURE IL CORAGGIO DI DIRE AI GIUDICI CHE SI DEVONO VERGOGNARE.
MA TI RENDI CONTO DI QUANTO SCHIFO FAI? OPPURE SEI TALMENTE IGNORANTE CHE NON LO SAI? BENE ALLORA SE NON LO SAI TE LO DICO IO: FAI SCHIFO

URAGANO_ MAZARA Commentatore certificato 02.06.12 08:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gli italiani si suddividono in due categorie:
1) i pecoroni, cioè quelli che paghiamo tutto, pure l'aria che respiriamo che per il timore di vederci confiscato ciò che nella vita abbiamo realizzato paghiamo prooprio tutto;
2) poi ci sono i furbacchioni figli di puttana, quelli in cui ci prendono per il culo, quelli che se la ridono quando aumenta la benzina oppure quando aumenta la luce o il gas.

Però abbiamo un vantaggio, sono in minoranza, e se qualche volta ci girano i coglioni gli spacchiamo la faccia una volta e per sempre, perchè il governo con gli italiani fa così, ne incula uno per farlo capire a tutti, ebbene se noi non usiamo la stessa tecnica che usa il governo con noi italiani pecoroni questi rideranno sempre alle nostre spalle.

URAGANO_ MAZARA Commentatore certificato 02.06.12 08:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SQUALO MONTI:

"L'ITALIA CE LA FARA' E CE LA STA FACENDO"

scusate eh...
ma se queste parole le avesse pronunciate il nano, non sarebbe scoppiato un PUTIFERIO?

davide lak (davlak) Commentatore certificato 02.06.12 08:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA GIUSTIZIA.

LA GIUSTIZIA, è la prima forma che permette ai popoli tutti , l'equita sociale ! senza LA GIUSTIZIA, non c'è EQUITA ! nè economica,
ne
socio-democratica.
quando il M5S entrera al governo la prima cosa che dovra fare è battersi ! ( questo sara un terremoto inaudito) per fare si che siano QUINTUPLICATI I TRIBUNALI , è fare si di leggifferare sù CORRUZIONE PUBBLICA , E PRIVATA, CONCUSSIONE , FALSO IN BILANCIO,APPROPIAZIONE INDEBITA IN ATTI PUBBLICI, FAVOREGGIAMENTO, AGIO, E ALTRO, PERCHE QUESTO SI RIASSUME IN FURTO AL POPOLO ITALIANO!! E DOVRANNO ESSERE RESI GRAVISSIMI QUESTI REATI !! E CHIUNQUE LI COMMETTA DOVRA RISPONDERNE IN MODO PENALE E ESSERE INTERDETTO PER SEMPRE !! PER SEMPRE!! DA QUALSIASI UFFICIO,CARICA,POLTRONA PUBBLICA!! DOVRA ANDARE IN GALERA CON PENE PESANTISSIME!! SENZA SE, E SENZA MA ! E ANCOR PEGGIO IN PARLAMENTO NON DOVRANNO NEMMENO ESSERCI PERSONE CON OMBRE NE PRESENTI NE PASSATE!!

marino g., vicenza Commentatore certificato 02.06.12 07:57| 
 |
Rispondi al commento

non ci resta che raccomandarci a elohim!

bruno-bassi 02.06.12 07:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

esatto

ien p., monaco di baviera Commentatore certificato 02.06.12 07:39| 
 |
Rispondi al commento

Fare la parata del 2 Giugno, e dedicarla ai morti del terremoto,
e' come andare al ristorante e dedicare la cena ai bambini africani!

L'ho trovata su facebook, mi pare che renda bene l'idea!

GABRIELE TINELLI (), carrara Commentatore certificato 02.06.12 07:28| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

DI PIETRO
La battaglia contro la disoccupazione è persa, anzi in Italia non è mai cominciata. I dati sono terribili: disoccupazione ufficiale al 10,9%, quella reale al 13%. In 2 mesi altre 38mila persone hanno perso il lavoro e in un anno 621mila. Tra i giovani la situazione è tragica: il 35,9% è disoccupato. Peggio di così non era mai andata. Al Sud una donna su 2 è senza lavoro. Oggi in Italia i disoccupati ufficiali sono 2 milioni 615mila. Queste cifre sono conseguenze di errori che si potevano evitare, dell’Europa e del governo, errori che hanno provocato la crisi e non l’hanno corretta, tanto che in tutta Europa i disoccupati, dal 2008, sono aumentati di 4 milioni ogni anno. Errare è umano, ma perseverare è diabolico.
Si può sbagliare ma poi ci si deve correggere. Invece, si comportano tutti da coccodrilli: prima si mangiano i figli, poi piangono. Il governatore di Bankitalia spiega che a colpi di tasse la crisi peggiorerà. Il governo applaude, però va con le tasse. Monti dice di voler combattere la disoccupazione. Però ha imposto il blocco delle pensioni e l’allungamento dell’età pensionabile, congelando gli 800mila posti di lavoro che i nuovi pensionati avrebbero lasciato liberi. Tutti ammettono che intervenire sull’art. 18 è inutile, poi, però, in Aula lo votano. Noi dell’IdV siamo quasi gli unici a difendere in Parlamento il diritto dei lavoratori. Così le cifre della disoccupazione continueranno ad aumentare. La Fornero, alla fine, ammette l’errore sugli esodati. Più che di errore è un crimine politico. Ha lasciato senza reddito né pensione 350.000 persone. Dopo una confessione del genere le si possono pure dare le attenuanti generiche.Purché se ne vada!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 02.06.12 07:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

in italia chiuderanno tutte le aziende,resteranno 4 aziende di stato piu competitive ndrangheta,camorra,cosa nosta,sacra corona

ien p., monaco di baviera Commentatore certificato 02.06.12 07:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Copio da un blog 5 stelle. Caratteri del Movimento 5 stelle:

"Individualità che non si annulla, ma si esprime nel collettivo. Nessun vincolo e possibilità di entrare e uscire dal movimento in qualsiasi momento. Nessuna discriminante ideologica e nessuna differenza di status socio economico o di classe. Unico punto fermo: condividere l’impegno sui principi. Uniche 2 condizioni : tenere sempre in 1° piano il dinamismo di una forza di gruppo e al cui interno non ci sono capi, e non entrare nella partitocrazia ma condizionarla dall’esterno, con metodi e linguaggi nuovi. Entrare nel sistema politico-amministrativo significa dover prendere continuamente delle scelte e rende automatica la creazione di un’èlite che fa sparire il dinamismo critico originario. Ma essere in politica senza adeguarsi al sistema è proprio la sfida del M5S."

viviana v., Bologna Commentatore certificato 02.06.12 07:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le cose Buone ? : Le VIEtano, le chiudono !

LA CACCIA AD ES, ERA UNA BUONA SCUOLA DI VITA IN TUTTE LE CULTURE DEL MONDO, IMPARAVA TRA L’ALTRO A NON FARE USO DI
DROGHE, ALCOL, AD ESSERE EQUILIBRATI, SCALTRI, ALLONTANAVA OGNI
FORMA DI DEPRESSIONE.

QUESTO IL VERO MOTIVO DI SISTEMATICHE CAMPAGNE CONTRO LA CACCIA e voi abboccate sempre tifando.

Chivas romero 02.06.12 07:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Daniela ha ragione e siamo grati a due persone straordinarie come Casaleggio e Grillo per avere operato questo miracolo. Casaleggio è uno dei più grandi conoscitori del web in Italia, curava l’informatizzazione di Idv e ora lavora eolo per i 5 Stelle. Non è solo uno dei professionisti migliori del settore informatico, ma ha una vera e propria filosofia sociale e politica legata al web, in cui ha calato la sua visione del futuro. I nemici lo accusano stupidamente di aver messo nei discorsi di Grillo molte sue idee, ma se le idee sono quelle che vediamo ne siamo ben lieti. Del resto questa collaborazione non è una gran scoperta,come certi TROLl vorrebbero dare a intendere, subodorando chissà quali complotti e parlando addirittura di massoneria. Il nome Casaleggio è sempre stato sul blog, i due hanno sempre scritto libri insieme e le idee di Roberto sono sempre state in chiaro sul web. Per cui i maligni sparano a vuoto con perversioni di menti malate. La collaborazione tra grandi ingegni è sempre stata alla base di ogni strategia comunicativa e dunque politica vincente. Tutti i grandi della storia hanno sempre avuto validi collaboratori, da Blair a Kennedy al Papa. Quello che conta non è quanti siano a lavorare a un progetto, anzi ci auguriamo che siano sempre di più, ma cosa sia questo progetto. E mai in Italia si è visto qualcosa di così bello come la democrazia partecipata e diretta del M5S, al punto che i partiti, visto il disprezzo degli elettori, cominciano a rubare i suoi termini, non parlano più di partiti ma di movimenti, fingono di rendere democratica la scelta dei candidati,moltiplicano le liste civiche. Ma nessuna di queste finzioni somiglia vagamente nel M5S coi suoi caratteri rivoluzionari ed etici: condivisione delle scelte dal basso, indipendenza dai partiti e uguaglianza.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 02.06.12 07:01| 
 |
Rispondi al commento

Italia dei Valori
fin dalle prime ore dopo il sisma che ha messo in ginocchio l’Emilia Romagna, l’IdV ha chiesto che la parata del 2 giugno non si svolgesse e di destinare le somme che sarebbero state spese per quell’evento alla ricostruzione delle zone terremotate.
Di Pietro ha detto “E' una follia sperperare tanti soldi per una parata militare.In un momento così difficile per il nostro paese flagellato, sarebbe meglio utilizzare quei fondi per fini sociali e di solidarietà. Sarebbe il modo migliore per onorare la nostra Repubblica”
Di Pietro pensa che tali celebrazioni non solo non si possano svolgere ma siano contrarie ad ogni senso logico e agli stessi principi per i quali la Repubblica Italiana è nata, quando in una delle sue regioni sono appena morte 24 persone, ci sono migliaia di sfollati costretti a dormire in strada privi di tutto, e ovunque sono presenti t di macerie che fino a qualche ora prima erano case, aziende o monumenti storici molto antichi.
Non si può dimenticare oggi che la nostra repubblica è nata dalle macerie e dai lutti prodotti dalla guerra e dalla dittatura. Macerie di cui l’Italia era piena anche il 2 giugno del 1946. I padri costituenti, se fossero qui oggi, non esiterebbero un solo minuto a fare quello che è già stato fatto nel 1976 in occasione del tragico terremoto del Friuli. La parata contrasta con la sofferenza che si vive in Emilia Romagna dove la terra continua purtroppo a tremare.
Ma purtroppo la parata militare sfilerà regolarmente il 2 giugno lungo via dei Fori Imperiali a Roma, bruciando 3 preziosi milioni di euro che potevano essere destinati alla ricostruzione e Di Pietro invita tutti a celebrarla la nostra Repubblica in modo diverso, con la solidarità alle vittime.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 02.06.12 06:41| 
 |
Rispondi al commento

Buondi blog!

Stavo pensando, causa maledetta insonnia
e sono riuscita a capire finalmente
la struttura che supporta il m5s.
Ieri sera si parlava di come sono nati i meetup
e di come sono poi evoluti in m5s,
credo che solo gianroberto insieme a grillo abbiano capito la rivoluzione di creare un movimento, concepito quasi come un pezzo del lego.
Un pezzo di un puzzle a cui man mano tutto si puo
aggiungere ed espandere.
Lo stesso concetto informatico di open source
che é attualmente agli studi.
Per questo non si potrà arginare, ne contenere
e per crearlo e concepirlo ci voleva
proprio un informatico insieme ad un sognatore.
Qualche rischio c'é, ma confido nella maggioranza
numerica dei buoni intenzionati
contro la minoranza di mali intenzionati.
A quelli che criticano a vanvera
credo che sia completamente sfuggito il senso
di cosa é un meetup e il m5s.
Vabbe buon risveglio a tutti

daniela s., parigi Commentatore certificato 02.06.12 06:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

per seguire il regime di sobrietà delle istituzioni, dal vaticano che ci fa spendere solo 13 milioni per la visitina del papa, al quirinale che per solo 2000 invitati al buffer stapperà solamente 5000 bottiglie di vino (poi parlano degli alpini...) anche io mi adeguo e sono al risparmio, quindi scrivero il mio

buongiorno, sbullonato popolo!

in minuscolo.

le maiuscole le mando agli emiliani, così quando dovranno fanculizzare i soggetti sopra citati, lo potranno fare più incisivamente.


Il Quinto Elemento

Sono quattro gli elementi che hanno fatto dell' M5S una inarrestabile forza rivoluzionaria :

1° elemento : La rete .
Ogni essere umano connesso l'uno con l'altro al tempo di un clic. wow!

2° elemento : Beppe Grillo
Un raffinato cervello, innestato su di un grande cuore. Un Mahatma (una Grande Anima secondo la dottrina buddista).

3° elemento : Il popolo del M5S.
Una rete neurale di spiriti liberi, uno tsunami che non può essere ingannato, non può più essere fermato.

4° elemento : La software house Casaleggio.
Mi spiace per i (forse sinceri) detrattori , ma senza il Clan Casaleggio nulla di tutto questo sarebbe stato possibile.

In questa fase della rivoluzione in atto, e' necessario con urgenza un Quinto Elemento.

Una "Struttura di Sicurezza". Un servizio di volontari che possa svolgere le seguenti funzioni .
a)Vigilare sull'incolumità di Grillo.
b)Acquisire informazioni e controllare che i nuovi gruppi 5 stelle non siano "fake" o che non si infiltrino troll e opportunisti dell'ultimo minuto nel Movimento.
c)Rispondere alle azioni del sistema contro il M5S.

Chiedo a Casaleggio (se fosse daccordo con il progetto) di inserire un link o una mail per le adesioni dei volontari ed un successivo coordinamento nazionale.

Hasta la victoria

AVe

A Ve Commentatore certificato 02.06.12 06:29| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Siamo lieti di aver partecipato alla battaglia contro il gigantesco deposito di gas sotterraneo che si doveva fare proprio nelle zone terremotate.Da 10 anni le popolazioni del luogo avevano combattuto contro questa opera pericolosa che era stata ripresa dal governo Monti ed erano sorti comitati per impedirla. Finalmente il Ministro Clio ha dato lo stop al progetto. Il sisma era stato collegato a sondaggi a grandi profondità fatti con esplosivi. Il Ministro ha negato che tali sondaggi siano stati fatti. Ma a impedire l’opera è valso il No di Errani, il presidente della Regione Emilia-Romagna. Bisogna ora essere sicuri che il tentativo della Independent Gas Management non sia ripreso. Enti locali e i comitati di cittadini “No gas” da anni si battono con presìdi e manifestazioni contro il progetto, dal 23 maggio 2000 (decreto Letta) che permette lo stoccaggio di gas in una cavità sotterranea situata a 3 km di profondità. La Ers (Erg Rivara Storage) costituita per l’85% dalla Independent Gas Management e per il 15% dalla Erg Power & Gas, aveva sempre presentato una documentazione insufficiente. Errani aveva detto No, e ora anche Clio sembra che neghi il progetto, la zona infatti è sismica e lo ha provato il recente terremoto, per cui non è proprio il caso di farci depositi sotterranei. I tre comitati che si sono sempre battuti contro tale progetto a Rivara, anche mercoledì scorso, avevano protestato di fronte al ministro Cancellieri durante la sua visita nelle zone colpite. Ricordiamo che era sempre qui che Berlusconi voleva fare le sue centrali nucleari. Ci chiediamo cosa sarebbe potuto succedere se esse ci fossero state.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 02.06.12 05:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anche la Costituzione dice che Imu è Incostituzionale
La Costituzione parla chiaro e non si tocca. La tanto chiacchierata tassa Imu, secondo un articolo della Costituzione, sarebbe incostituzionale. Documento della commissione sul federalismo fiscale chiede maggiore autonomia dei comuni sull'Imu
A CONTI FATTI l’Imu è incostituzionale così come lo era la vecchia Ici. Era questione di tempo che qualcuno, rileggendo la Costituzione Italiana, approfondisse l’articolo 53 che dice:
“TUTTI SONO TENUTI a concorrere alle spese pubbliche in ragione della loro capacità contributiva. Il sistema tributario è informato a criteri di progressività”.
QUINDI NELLA Costituzione Italiana è specificato che le tasse devono essere pagate in proporzione alla capacità contributiva di un cittadino e sono subordinate quindi ad un regime di progressione che non può non tener conto della posizione sociale e dell’occupazione del contribuente.
INVECE SIA l’Imu, che la vecchia Ici, vengono calcolate soltanto in base alla casa stessa senza tener conto del proprietario. È pur vero che in linea di principio, e generalizzando molto è facile pensare che una persona o, una famiglia, possieda una casa che rispecchia la propria posizione di contribuente. Ma ciò è vero soltanto se la casa non è stata ereditata, o se la posizione del contribuente non è stata modificata nel tempo, come è accaduto negli ultimi anni, con la crisi.
QUINDI, DOPO che era stata abolita l’Ici, oggi, con l’introduzione dell’IMU si sta rifacendo lo stesso errore, ed in ogni caso né l’Ici nè l’Imu, dovrebbero avere i parametri che solitamente sono stati usati. Questo rappresenta uno dei motivi per cui la pressione fiscale in Italia è insostenibile.
L’IMU NON RISPETTA, quindi in nessun caso, la proporzionalità dei contribuenti e va ad incidere meno sulle persone abbienti in quanto a redditi. Sarebbe il caso che il Governo Monti rivedesse bene la posizione dell’Imu.


cari cari polli di allevamento.... caro sig. G.
più che altro sono tempi in cui c'è che uno riinvanga la zecca di stato in uno stato che è una zecca, con a capo uno che non nè azzecca una.
s'è fatto buio a mezzogiorno.
che le stelle, non solo cinque, ci diano una luce.

egidio f. Commentatore certificato 02.06.12 04:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

C'è un sistema per bypassare l'euro senza andare in default e senza stampare moneta.

Basta inventarsi un surrogato della cara vecchia liretta e mettere in funzione un sistema a doppia moneta.

Si tratta di pagare le ditte che fanno i lavori pubblici tramite appalti pubblici con buoni del tesoro a 10 anni e non con euro.

Poi le varie aziende potranno usare questi buoni del tesoro per pagare le tasse e le imposte oppure comprare e vedndere i buoni come fossero moneta contante ma non utilizzabile fori dal territorio italiano.

Solo che poi gli illuminati si incazzerebbero!

bruno-bassi 02.06.12 02:57| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

OT:

A proposito di Marx molti ne parlano ma pochi sanno che quello non è il nome vero ma uno pseudonimo.

Il nome vero è Moses Kiessel Mordechai Levi.

Ebreo figli di un rabbino e si nota benissimo perché il cognome è LEVI che è tipico degli ebrei e il nome è Mosè anch'esso molto comune come primo nome tra gli ebrei.


Divertente che Mosè LEVI alias Karl MARX sia figlio di un rabbino, non trovate?

bruno-bassi 02.06.12 02:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

e intanto, nonostante la crisi, ci tecnolocizziamo militarmente acquistando drono made in USA:

http://www.investireoggi.it/news/in-piena-crisi-litalia-compra-droni-dagli-usa-per-meglio-servire-il-padrone/

Paolo C. Commentatore certificato 02.06.12 02:49| 
 |
Rispondi al commento

volevo dirvi che il costo chilometrico di una macchina mediopiccola è arrivato a

30 cent al km per il metano
35 gpl
40 gasolio
50 benzina

fare 10 km al giorno a benzina ( comportamento ipersedentario e rarissimo ) corrisponde gia a 5 euro che per un anno sono oltre 1800 euro.

ma si può?

bruno-bassi 02.06.12 02:15| 
 |
Rispondi al commento

@ TONY

Ora leggendo con più calma ho notato una cosa incredibile.....

Come come? tu che hai cercato di farmi capire a me la questione dei soldi non reinvestiti?!
Ma cosa dici tony, non ti ho mai sentito nominare sta cosa, e ti leggo quasi sempre nella speranza che tu riesca a schiodarti da sto marx che per tante cose intelligenti che ha scritto, racchiude la filosofia del suo pensiero nel rapporto alienante dell'operaio con un lavoro indesiderato, fine.
Io ho scritto parecchi messaggi sulla questione denaro e sul fatto che la ricchezza non è cumulabile, arrivando pure a ipotizzare di mettere la data di "produzione" di quel denaro in relazione alla quantità di ricchezza prodotta nel periodo.
Ho sperato più volte che qualcuno commentasse o misurasse le proprie opinioni rispetto a tali affermazioni che, ripeto, mai ho letto da nessuna parte, men che meno su questo blog.
E ora mi vieni a dire che stai cercando di spiegarmele?
Sei davvero una sagoma.

Poi non devi prendere frasi ad hoc e usarle come ti pare, su dai.

Allora; io ho cercato di analizzare le politiche mondiali secondo il mio punto di vista e il mio intuito, e le conclusioni te le avevo messe lì pur se in maniera molto succinta, ora riprovo a spiegarmi; quando dalle tue parti ti parlano di misure atte allo sviluppo del territorio e queste "misure" consistono in tre centri commerciali, cominci a chiederti se siano davvero deficienti, poi sai e capisci che no, non lo sono e che queste sono le politiche nel nostro paese e non solo. Poi li ascolti parlare di misure nazionali e tutto quello che fanno è alzare le tasse, cioè togliere liquidità per "reinvestirla" in clientelismi ecc ecc.
Non bisogna essere geni per capire che il loro scopo è fermare la nostra economia mentre il secondo mondo sta per mettere la doppia cifra.

Domanda spontanea, a che pro?

E' esattamente il contrario tony, io lo so e l'ho capito e l'ho scritto più volte, tu?

Io non guardo nè dito nè luna, ma chi indica e cosa dice.

sandro c altrove 02.06.12 02:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vorrei fare delle proposte politiche direttamente a Grillo.

Chi ha il suo email diretto?

rmpandozy@libero.it

Grazie


La fiscalità è in questo momento oppressiva. Sono 25 anni che siamo passati dallo stato al servizio del cittadino, al cittadino schiavo dello stato. Uno stato come una famiglia, deve dare spazio a tutti ed essere uno stato per tutti. Non uno stato che assiste pochi potenti a danno di tutto il Popolo.
Questo passo è importante, è di grande importanza. Perchè se lo stato non serve i cittadini e li opprime, i cittadini cambieranno lo stato.
Il modo come questo avverrà dipende solo dalla nostra intelligenza. Se avviene per via politica, come sta facendo Beppe Grillo adesso, esso ha un senso concreto giusto ed è un cambiamento indolore. Se non si riesce per via politica vi sarà una rivoluzione. Come ai tempi della rivoluzione francese, uno stato che opprime il popolo, viene spazzato via dalla gente stessa. E saranno spazzati via tutti, dal politico, al sindacalista, all'impiegato di equitalia, etc etc... Con violenza, con sangue versato. Per questo è necessario un cambiamento indolore. Il movimento 5 stelle ce la può fare. Impegnamoci tutti al fine di riuscire in questo intento.

eduardo freni, firenze Commentatore certificato 02.06.12 01:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Silvano de Lazzari:

Non so se tu sei davvero interessato a saperne di più, comunque qualche mese di bufera o un po' di più non ha davvero molta importanza in quanto il default è inevitabile: facciamo manovre e manovre che hanno mandato il paese in una depressione sempre piu terribile e quale risultato ha ottenuto?

Il famigerato spread si è abbassato? No

Il debito pubblico diminuisce? No al contrario aumenta, e non meno di quando c'era il caimano al governo.

Quindi se il debito aumenta (e aumenta sempre)...alla fine ci sarà il default.

Appurato questo dimmi se conviene continuare a fare manovre affossando sempre piu il paese solo per pagare gli interessi?

Io sono per il default subito e poi di nuovo in rotta.
Chiaro niente è indolore, ma qui non c'è da scegliere tra default si o no, ma solo su quando fare il default.

nicola rindi, prato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.06.12 01:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GRILLO DEVI ASSOLUTAMENTE RENDERE NOTO CHE IN QUESTI GIORNI IL PARLAMENTO MAFIOSO STA SOTTOSCRIVENDO L ENTRATA NELL'ESM,QUESTO SIGNIFICA PERDERE (OLTRE AL POTERE MONETARIO SOVRANO GIà PERSO)L'AUTONOMIA DI GOVERNO.è UNA COSA PAZZESCA INCREDIBILE CHE MI HA SCIOCCATO,IN PARTICOLAR MODO L'INGIUDICABILITà DEI MEMBRI DELL ESM SCELTI IN ISTITUZIONI FINANZIARIE E IL FATTO CHE CI COSTERà 125 MILIARDI DI EURO CHE NATURALMENTE L'ITALIA CHIEDERà IN PRESTITO ALLE BANCHE!!BISOGNA USCIRE DA QUEST UNIONE MONETARIA DI STROZZINI
SPARGIAMO LA NOTIZIA

enrico risso Commentatore certificato 02.06.12 01:20| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento
Discussione

... e di signoraggio bancario quando ne riparliamo, Gianroberto?

gggiulio 02.06.12 00:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Vogliono chiudere il calcio perchè è un sistema in buona parte corrotto, e con diversi menbri che sono accusati di aver commesso reati.

Per me va bene, e già che ci siamo chiudiamo subito anche il parlamento.

fabrizio castellana Commentatore certificato 02.06.12 00:40| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

lo so che con il tribunale di lamezia non c'entra questo mio commento, ma volevo comunque portarvi a conoscenza del post che ho messo on line su repubblica a proposito dell'intervista a grillo:

di stumpo (ma chi è?) mi è piaciuta quest'ultima frase:
Più che di spese enormi e tempi biblici, avremmo bisogno di governi efficienti e decisioni rapide e trasparenti». sicuramente aveva bevuto o era in trance su qualche altro pianeta che non era la terra, se mi trova andando all'indietro a partire dal governo monti un governo che ha fatto quello che lui dice me lo indichi perchè io non ne ho mai visti con quelle caratteristiche, comunque stumpo, non ti preoccupare il m5s ci sarà in parlamento nel 2013 forse sarà più difficile per voi essere rieletti, gli italiani hanno già capito che non valete niente, siete degli zeri a sinistra, poi non parliamo di questa nullita del pd che non sa neanche quello che dice, stumpo la prossima volta prima di dire stronzate collega la bocca al cervello anche se è difficile per te cerca di sforzarti

mario fresi 02.06.12 00:38| 
 |
Rispondi al commento

"i ristoranti sono tutti pieni"

"la crisi è superata"

"stampiamo dinero noi"

bravo!!! vediamo si paghiamo nei ristoranti di costa esmeralda con banconotte fatte in Italy o ti pagano i "mediaset premium" o le assicurazioni

con euro della "zecca italiana"

comunque sarebbe bello che stampi soldi falsi così finisci in gallera di una volta per tutte

un fenomeno capo da un governo che dice "evadere è lecito"

ma dove lo hai visto ? soltanto qui! è lo hanno votato e revotato questo mi fa venire i 5 minuti!

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.06.12 00:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando manderemo i mafiosi a scontare le loro pene in SIBERIA, non ci saranno bisogno più di molti tribunali....

rocco cardamone 02.06.12 00:34| 
 |
Rispondi al commento

continuo a dire che questo terremoto non mi convince.
i capannoni crollati erano costruiti a norma.
ieri ho letto che c'è questo effetto AMPLIFICAZIONE creato dalle bolle gassose dovute al FRACKING.
in pratica se un terremoto di 6° richter normalmente abbatterebbe tot abitazioni e strutture, con questo effetto ne abbatterebbe molti di più, cioè come se fosse un terremoto più potente.
questo perchè gli strati della crosta terrestre interessati dal fracking hanno un grado di coesione molto più basso.
non è che siamo di fronte al solito crimine occultato?

davide lak (davlak) Commentatore certificato 02.06.12 00:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tribunale di Lamezia Terme: chiuso per mafia

niccolo' m., Citta' del Messico Commentatore certificato 02.06.12 00:09| 
 |
Rispondi al commento

Vendola : " pronto a privatizzare trasporti pubblici, rifiuti e ACQUA se la consulta ci darà torto"

Poi in perfetto stile berlusconiano, ha smentito parzialmente sull'acqua!

------

VAFFANCULO ANCHE A TE VENDOLA.. SEI PARTE DEL VECCHIUME PARTITICO SARAI SPAZZATO VIA!


nicola rindi, prato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.06.12 00:09| 
 |
Rispondi al commento

Falcone e Borsellino non sono morti invano. I recenti raduni di giovani decisi a sfidare le mafie e il malaffare ne sono la prova. I Tribunali dello Stato sono necessari per questa battaglia infinita anche se a volte non sono trasparenti. sta a noi renderli tali.Non buttiamo il bambino con l'acqua sporca.... hasta siempre amici

luana ferri 02.06.12 00:09| 
 |
Rispondi al commento

tobacco-spread

sarà opera di manipolazione cibernetica lo spread finanziario, ma in GERMANIA sulle sigarette e trinciato c'è il bollino dello Stato come qua!

la differenza ?
semplice! c'è il prezzo sopra ! (anche in Ungheria
da moltissimo tempo)fino a quando c'è...resta quello! senza aumenti infami!

morale : stamane ho avuto l'amara sorpresa di un aumento vertiginoso del trinciato per sigarette!
20 grammi da TRE euro a 3,60
25 " 3,75 a 4,50
40 " 6 a 7,20

ho chiesto se fosse "colpa/merito" del sisma...
ma pare che non c'azzecchi!

L'ITALIA non è solo bottegaia nelle masse...
è sopratutto USURAIA anche nel vertice ...
chiunque governi il Paese !

sarà colpa di un popolo di piccioni anarchici ?

forse è così!

LENIN VIVE (), Roma Commentatore certificato 02.06.12 00:00| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

....bene, caro Mario, hai voluto prenderti questa responsabilità? E allora datti da fare! 1) Dal prossimo mese, invece di emettere ancora debito pubblico, paga tutti gli statali con BTP a 10 anni, con emissione cartacea, e con la possibilità di circolazione commerciale, e limita i pagamenti in euro a 3000,00! 2) Comincia a licenziare tutti i DIRIGENTI a stipendio FOLLE, e anche quelli a stipendio normale , ma che non fanno un kazzo tutto il giorno! 3) Prendi a calci nel kulo tutti i dipendenti che non rispettano i contratti. 4) Butta fuori dai ministeri i SINDACALISTI e i politici che continuano a proporre nuovi ingressi! 5) Elimina tutte quelle competenze che strozzano le aziende , e tutte quelle prassi burocratiche che servono solo a "giustificare" stipendi.
Caro Mario, continuare in questa politica CRIMINALE, dove il conto lo DEVONO pagare i giovani e i cittadini del settore PRIVATO , non porta a niente! Hai già, e di molto, superato il limite. La gente sta pensando e si sta organizzando per ANDARSENE da questo paese retto da MENTI CRIMINALI!
Saluti da chi ci sta pensando!

Claudio ., Sanremo Commentatore certificato 01.06.12 23:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mi scuso per la ripetizione (è la terza volta di seguito in tre post diversi) ma non riesco proprio a trattenermi:
buffon(e) VA IN CULO, poco poco, piano piano...

pillolo 01.06.12 23:55| 
 |
Rispondi al commento

Cari amici del M5*, permettetemi di scrivere una letterina al signo Monti. Caro Mario, quando una famiglia fa un mutuo, la sua prima preoccupazione è quella di pagarne le rate. Misura le entrate e su quelle calcola la propria vita. Per il mutuo RINUNCIA a qualcosa, cioè taglia le spese, quelle della PROPRIA FAMIGLIA!

Lo Stato e le ramificazioni dello stesso sono una miscela impazzita di SPESE! E tu caro Mario che cosa ti sei inventato? Invece di agire come agiscono le famiglie sane, ti sei comportato esattamente come si comportano i CRIMINALI. Hai aumentato le tasse, ai negato il patto sociale eliminando di fatto le pensioni, e non hai ancora pensato a TAGLIARE la pazzia della SPESA PUBBLICA. FORSE NON TI è CHIARO CHE IL FALLIMENTO NON E' SOLO DELLA POLITICA MA ANCHE DI QUESTO STATO IN CANCRENA!

Voler continuare a spendere e spandere in stipendi inutili e in sprechi è cosa che riguarda l'amministrazione dello Stato, bene , hai voluto prenderti questa responsabilità,

Claudio ., Sanremo Commentatore certificato 01.06.12 23:48| 
 |
Rispondi al commento

buffon: con i miei soldi faccio ciò che mi pare
mi sbaglio o questa frase mi sembra di averla già
sentita?bella la vita dei calciatori, possono fare
quello che gli pare senza porsi il problema di dover
risponderne sicuri comunque di essere sempre sulla
cuspide,per loro il perdono del popolo è garantito.

pericle 01.06.12 23:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I sondaggi danno le formazioni tradizionali in picchiata, così nel mondo della politica si muovono personalità esterne al tradizionale sistema partitico. Anche per contrastare il boom dei 5 Stelle. Così, oltre al tormentone Montezemolo, si moltiplicano le voci di un impegno del giornalista campano in supporto al Pd, e viene data per certa una lista capitanata dal ministro Passera. C'è poi l'operazione restyling Pdl, affidato a un gruppo di donne-simbolo dell'ultimo decennio di Berlusconi

http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/06/01/montezemolo-santanche-saviano-c-liste-civiche-stampella-ai-partiti-in-crisi/249530/

----------------------------------

Ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahhahahaha

reystiling del pdl ahahahahahahahahahahahahahah
una lista capitanata da (una?) Passera!!! ahahahahahahahahahahhahahahahahahahahahhaha
ahahahahahahahahahahahahahahhahahahahahahhahahahahahahahahahahahhahahahahahhahahahahahahahahhahhahha

Montezemolo....anche lui scende in campo con la carta igienica!! ahahahahahahahahahhahahahahahaha

La Santa(de)che!!!! ahahahahahahahhahahahahhahahahahahahahahahahahahhahahahahahahahahahahahah che non la dava a berlusconi ahahahahahahahahhahahahahhaa

siete voi i comici ora......siete MORTI!!!!!!

nicola rindi, prato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.06.12 23:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH!!!!

marco e Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.06.12 23:44| 
 |
Rispondi al commento

ho come l'impressione di cadere nel vuoto e non potere
far niente per evitare di sfracellarmi.

pericle 01.06.12 23:39| 
 |
Rispondi al commento

Beppuccio a quando il post sulla magnitudo taroccata per non pagare i risarcimenti ???

Dai facci sognare !!!

Gomma Lacca 01.06.12 23:38| 
 |
Rispondi al commento

"´O TERREMOTO"

Il terremoto viene da sempre affrontato,

dopo,

sempre dopo,

come un fatto eccezionale e quasi imprevedibile.

Il terremoto ha fatto mangiare intere generazioni di politici e cementificatori senza scrupoli.

Il terremoto tira fuori il meglio e il peggio dal fattore umano.

Il terremoto dal fattore umano fa scaturire condizioni mentali che spingono oggi le persone a non saper affrontare i fatti per quello che sono lasciandole sole con un disperato bisogno di "normalitá",

anche di fronte ad eventi che di normale hanno ben poco.

Il terremoto priva le persone di certezze,

vite e sicurezze che fino ad un´istante prima erano la normalitá delle proprie quotidianitá.

Il terremoto obbliga chi non puó fare a meno neppure di qualche giorno di stipendio a dover tornare al lavoro,

gli imprenditori a non poter stare fermi per non fallire,

altri a non voler perdere soldi obbligando i propri dipendenti a tornare al lavoro.

Il terremoto é un´evento che almeno sul 70% del territorio italiano potrebbe verificarsi stanotte o domani mattina.

La ricerca nel piú breve tempo possibile di tornare alla "normalitá" per sbarazzarsi e scordare al piú presto le sofferenze,

i fattori umani e le conseguenti condizioni mentali sono tutte cose piú che comprensibili...

Il terremoto non é ne un fattore umano ne una condizione mentale.

Il terremoto é un fatto puramente fisico,

la terra trema,

le case cadono e le persone muoiono...

Le case cadono e le persone muoiono perché nonostante si sappia da tempo immemore quello che andrebbe fatto

chi si é costruito un´intera esistenza sulla demagogia e sulla gazzarra politica si fregia di accusare altri di demagogia e populismo salvo non aver fatto quello che andrebbe fatto.

Napolitano che oggi monita,

esprime cordoglio e frasi di circostanza con tono grave e commozione da consumato attore di teatro qualche anno fa da Presidente della Repubblica...

CONTINUA...

Donato S., Vienna Commentatore certificato 01.06.12 23:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SILVIO LA CRISI NON C'E !

Questa idea di papi ZILVIO di voler stampare euro moneta mi suona come una necessita di salvare le sue aziende che faranno, come l'italia, la fine della grecia o qualcosa di simile.

Il colmo per gli italiani ?

Affidare a papi SILVIO una zecca !

Na zecca !

Marco Folli, Bologna Commentatore certificato 01.06.12 23:36| 
 |
Rispondi al commento

DI QUESTA NOTIZIA
non sapevo nulla

Grazie al blog di Grillo, vengo a conoscenza di questa storia, che altrimenti nessuno mi avrebbe mai raccontato.

E allora faccio un giro su internet, per saperne di più. E cosa scopro? Scopro che i primi link (quelli più letti riportano a questo blog e successivamente (con altri link) alla lettera di una cittadina indignata (che riporto).

LA LETTERA

Il Tribunale della mia città, Lamezia Terme, terza città della Calabria, ma anche città di mafia che per ben due volte nella sua storia recente ha subito lo scioglimento del Consiglio Comunale per infiltrazione di mafia, città di omicidi perpetrati in pieno giorno, di bombe, di estorsioni, di pallottole anonime di minacce di morte ai preti che osano sfidare la cultura dl silenzio e della paura CHIUDE. Chiude come se fosse una qualsiasi bottega in nome della spending review, una parola tanto in uso oggi, ma che poco a che fare con i valori dello Stato, della giustizia e della legalità che non possono avere un prezzo in euro.

Sono i capisaldi del vivere civile, del vivere secondo della regole dello Stato e non quelle dell’Antistato. La chiusura o anche solo il declassamento del Tribunale della mia città è una sconfitta amara per tutta la gente onesta della Calabria e dell’Italia.

Come continuare ad avere fiducia in uno Stato che fino a qualche mese fa, attraverso il suo più illustre rappresentante, il Procuratore Capo invitava i lametini onesti ad alzare le barricate contro i disonesti, i commercianti e gli imprenditori, a denunciare il pizzo e l’illegalità, i giovani ad affiancare le istituzioni nella lotta alla cultura mafiosa?

Con la chiusura del Tribunale lo Stato delegittima se stesso.

Quel dito alzato verso i cittadini onesti per richiamarli e inchiodarli al loro dovere morale di partecipazione attiva per la costruzione di un vivere civile improntato ai valori dell’antimafia perde inesorabilmente la sua forza, perde la capacità di destare le coscienze.

segue...


Propongo l'eliminazione immediata, stante l'indegnità degli attuali parlamentari, del titolo di onorevole.

Angelo da Livorno 01.06.12 23:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro vigor mortis ti nominiamo berlusca 2,nonostante la borsa e' in picchiata continua,lo spred cresce ,i senza lavoro aumentano,la poverta' dilaga,la recessione e' conclamata anche per chissa' fino a quando,il debito e' aumentato,quando ti interrogano sulla crisi sei ottimista dicendo che siamo in ripresa e a fine anno ci sara' la risalita.quante balle ,ma chi ti crede ,le bugie hanno le gambe corte(per refernze chiedere ad ARCORE)

aldo ., varese Commentatore certificato 01.06.12 23:23| 
 
  • Currently 2.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grillo, mica chiude il Moulin Rouge o il Lido.
I Tribunali certamente servono, o meglio, servirebbero se funzionassero come si deve. Ma se non sta sotto casa non è che dobbiamo metterci a piangere. Sono comunque brutti posti, una triste necessità, ed è meglio starne alla larga. Il guaio è che con tutta la buona volontà, certe volte sembra che non sia proprio possibile. Di questi sessanta o sttant'anni di vita che Dio ci dà è proprio uno sfregio perderne alcuni in giro per gli uffici giudiziari.

giuseppe 01.06.12 23:21| 
 |
Rispondi al commento

Sul sondaggio online del fattoquotidiano il 63% sono per sospendere il calcio per 2 -3 anni, solo il 16 % non vorrebbero la sospensione, mentre un 21 % rispondono altro.

http://tv.ilfattoquotidiano.it/2012/06/01/sospendere-calcio-anni/198618/

nicola rindi, prato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.06.12 23:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie Beppe perchè stai salvando la nostra Nazione attraverso una profonda rivoluzione culturale. Noi rivoluzionari italiani vediamo in te il Conducator del terzo Risorgimento italiano. Angelo da Livorno.

Angelo da Livorno 01.06.12 23:11| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

stanno demolendo tutto quel poco che restava della
democrazia in italia,senza far troppo rumore molto
molto sobriamente shhhhhhhh non disturbiamoli.

pericle 01.06.12 23:11| 
 |
Rispondi al commento

MARY C. & LANDINI
(bello e impossibile)

MANIFESTO OPERAIO - La Fiom tentata dal Parlamento

La tentazione c’è: una lista Fiom alle prossime elezioni sui temi del lavoro e dell’articolo 18. Tutto si deciderà il 9 giugno, quando il gruppo dirigente delle tute blu della Cgil, guidato da Maurizio Landini, incontrerà i leader della foto di Vasto, i movimenti, i sindaci progressisti. Il manifesto dell’impegno politico è in queste parole di Giorgio Airaudo, numero due della Fiom, all’ultimo comitato centrale del sindacato dei metalmeccanici: “In questi anni abbiamo fatto una battaglia per difendere i diritti, e per questo sempre inseguiti dall’accusa di fare politica. Da oggi in poi, visto che le nostre battaglie non hanno trovato sponda, dobbiamo puntare a inserire i diritti e il lavoro nell’agenda della politica. Dobbiamo fare politica, quindi, a viso aperto, perché il sindacato e i lavoratori non restino più soli”. Se alla fine la Fiom dovesse battersi alle prossime elezioni con una propria lista sarebbe un’altra rivoluzione, dopo il boom delle liste civiche. Ma Landini punta a un accordo col Pd.

da Il Fatto Quotidiano del 1 giugno 2012


RIGOR "GAMBADILEGNO" MONTIS..

m4rc0 64 Commentatore certificato 01.06.12 23:08| 
 |
Rispondi al commento

ormai l'italia sta cadendo inesorabilmente verso il precipizio senza freni,e' uno sfascio in tutti i settori,economia ,giustizia,governo,partiti,calcio scommesse nonostante gia superpagati e sopravvalutati.il m5s dovra'fare un reset e partire da zero in tutti i settori dovra' essere l'inizio di una nuova era

aldo ., varese Commentatore certificato 01.06.12 23:05| 
 |
Rispondi al commento

F O R Z A G R I L L O !!!!!!!
F O R Z A M 5 S !!!!!!!

alberto carosi, ascoli piceno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.06.12 23:02| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Oddio, me son sognado che il cane de Bepe Grilo CAGAVA su de una pagina de jornal del folio.

m4rc0 64 Commentatore certificato 01.06.12 23:00| 
 |
Rispondi al commento

Sono totalmente favorevole alla razzionalizzazione delle circoscrizioni giudiziarie. Se n parla da decenni, finalmente adesso la fanno. Mi sembra da cretini essere contrari.
Chi se ne frega se la fa il Govrerno Monti, l'importante è che venga fatta.
Poi bisognerà passare ad altri provvedimenti tipo un utilizzo spinto dell'informatica e di internet.
Dobbiamo rimanere al medioevo? Tenerci le circoscrizioni dell'800?

Marco G 01.06.12 22:54| 
 
  • Currently 2.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Oddio, estanoche me son sognato la muerte dela bce.. Como nel film Infierno de Cristalo ..

m4rc0 64 Commentatore certificato 01.06.12 22:48| 
 |
Rispondi al commento

Aggiungi uno zombie a tavola.......Saviano,Santanchè,Passera,Montezemolo...... ecco a voi le stampelle dei partitocratici con presunte liste civetta ipotetiche per contrastare la potenza del movimento 5 stelle........ Penso proprio che non avremo alcun ostacolo alla guida della nazione visti tali presupposti......


madonna che silenzio c'è stasera!
tutti a guardare la partita?

liliana g., roma Commentatore certificato 01.06.12 22:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chi ne capisce un tantino di economia sa che lo spread sale e scende secondo l umore degli speculatori , il resto sono favole -
I mercati finanziari e chi ha consentito tutto cio´deve essere incriminato - tutti i politici Italiani compreso Mario Monti -

gino l., düsseldorf Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.06.12 22:39| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma SE LO SPREAD è DI NUOVO A %$&£ , A COSA CAZZO SON SERVITE STE MINCHIA DI MANOVRE ALLA GAMBADILEGNO?

m4rc0 64 Commentatore certificato 01.06.12 22:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate, sono un refuso. Qualcuno mi ha cercato?

Fabrizio G. Commentatore certificato 01.06.12 22:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT

a proposito di Napolitano (precedente post)..
Napolitano beneficia della pensione sociale (Legge Mosca del 1974)

http://forum.chatta.it/politica/7991389/grazie-alla-legge-mosca-in-40-mila-ricev.aspx

ps. Pensione sociale= pensione percepita senza nemmeno un centesimo di contributi versato.

mic.r. 01.06.12 22:29|